Page 1

ATTUALITÀ

L’ITALIA S’È DESTA

IRENE

MAIORINO GOMORRA: L'EMULAZIONE E L'ASSENZA DELLO STATO

MODA

BIKINI PER UN’ESTATE AL TOP

BENESSERE 6 ALIMENTI PER PREVENIRE IL CANCRO

6 CONSIGLI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE BU AD D DI SP O BU GI EN ON GA CE O NTE R

L’ITALEXIT: I PROSSIMI SAREMO NOI?

Luglio 2016 - Anno VI - nr. 57 - Mensile a diffusione gratuita - ph. Marco Minello - Make-up Noella Rossi

IL MENSILE DI CHI FA LA DIFFERENZA

INQUADRA IL CODICE QR e sfoglia SEI Periodico su iPad, iPhone, tablet o dispositivi Android.


36 BENESSERE

6 consigli per una corretta alimentazione


Addio Gigante buono Ciao Carlo, una volta ci hai detto che nella vita bisogna gareggiare e combattere con le proprie forze per le proprie passioni, che la vita è un’Olimpiade a cui tutti partecipiamo. Il Paradiso ora, ha un angelo in piÚ e noi il ricordo della persona buona che eri.

la Redazione

paginaotto


IN DI CE

LUGLIO

LUGLIO

07 EDITORIALE 08 ATTUALITà

#ledonneforti

itala sogno o realtà?

12 ATTUALITà

l’italia s’è desta...

14 COVER

irene maiorino

18 GOSSIP

rumors dalla rete

24 il POSTER DI SEI

irene maiorino

28 A-LIST

rumors in pillole

30 MODA

bikini per un’estate al top

36 BENESSERE

34 BENESSERE

6 alimenti per la prevenzione del cancro

6 consigli per una corretta alimentazione

40 SOS CASA

6 rimedi per la pulizia di casa

42 SEI DI GUSTO 44 RELAX

parmigiana di melanzane al cioccolato

ora d’aria

46 CHE SEGNO SEI

l’oroscopo di luglio

paginacinque


EDITORIALE APPUNTI

© Pina Longobardi

Direttore Responsabile PINA LONGOBARDI redazione@seiagenzia.it 3473250831 Redazione Seiperiodico Via Amato, 13 c/o Istituto L. Valla Castellammare di Stabia (NA) Edito da SEI AGENZIA S.A.S. Progetto Grafico GIANCARLO CORBO grafica@seiagenzia.it Direttore Commerciale LELLO CAPRIGLIONE commerciale@seiagenzia.it 3341979221 Contributo redazionale di: MARCO MINELLO MARGHERITA STAIANO MINA GIULIANO NICO CLEMENTE NOELLA ROSSI Mensile a Diffusione Gratuita Anno VI • N. 57 • LUGLIO 2016 Aut. Tribunale di Torre Annunziata Num. Reg. 952/2011 - Num. Reg. Stampa 11 del 03/11/2011 Chiuso in Redazione il 5/7/2016 Stampato da Sprint Italia Qualsiasi collaborazione grafica o redazionale s'intendono opere intellettuali cedute dagli autori a titolo gratuito e che con gli stessi non vi é alcun rapporto di lavoro subordinato e continuativo. © Tutti i contenuti, anche parziali, presenti su seiperiodico non possono essere riprodotti senza autorizzazione.

#ledonneforti Le donne forti non sempre si riconoscono subito, talvolta si confondono nella normalità dell’essere donne, esse non amano mostrarsi né si vantano mai della loro forza. Sono donne concrete che intervengono al momento giusto e sanno dare il meglio di loro nelle difficoltà, piccole navi che affrontano grandi tempeste. Le donne forti sono modeste, hanno spalle larghe per sopportare i dolori della vita, non scaricano mai la colpa dei loro errori sugli altri piuttosto affrontano tutto in prima persona, anche ciò che fa paura e non per spirito di sfida, perché le donne forti sanno che la vita è difficile per se stesse e per tutti, ci sono senza aspettarsi che per loro ci sia qualcuno. Qualche volta sono insicure ma, anche se hanno paura, affrontano tutto mettendosi in gioco perché sono in grado di sopportare e di soffrire per seguire i loro ideali e proteggere coloro che amano. Le donne forti hanno grandi sogni che talvolta rimangono chiusi in un cassetto perché non sempre c’è tempo per viverli, perché sono donne che sanno stare ai margini se necessario. Le donne forti non si aspettano mai i “grazie”, i “ciao come stai”, gli “scusa”, scendono alle stazioni ferroviarie e si trascinano da sole valigie pesanti, sono spesso vestite di sorrisi determinati e sanno bene quando è il momento di fermarsi per non far danno agli altri. Le donne forti non sono donne scontate, non scrivono mielosi post sui social, non parlano per aforismi, sono esseri voluti da Dio a prescindere se esiste davvero e a quale religione appartenga. Sono occhi nascosti dietro un velo od occhiali da sole, che reggono il dolore di una famiglia quando mani assassine uccidono senza un perché i loro figli. Vite infrante come preziosi calici di cristallo nelle mani sbagliate. Le donne forti sono la certezza di un mondo migliore, apprezzatele!

INQUADRA IL QR Code e sfoglia SEI Periodico su iPad, iPhone, tablet o dispositivi Android. paginasette


ATTUALITA'

PUNTO DI VISTA © Pina Longobardi

ITALIA

SOGNO O REALTÀ?

L’USCITA DELLA GRAN BRETAGNA DALL’UE HA DESTABILIZZATO L’EUROZONA, SUSCITANDO LA VOGLIA IN MOLTI ITALIANI DI SEGUIRE L’ESEMPIO BRITANNICO, MA COSA SUCCEDEREBBE SE L’ITALIA TORNASSE ALLA LIRA? L’esito del referendum Brexit del 23 giugno ha delineato un quadro molto chiaro: il Regno Unito ha scelto di abbandonare l’Unione Europea. Ma sarà l’unico paese a lasciare? Dopo la comunicazione dei risultati del referendum, è rimasta alta la preoccupazione circa la possibilità di una reazione a catena che potrebbe portare anche altri stati europei, tra cui l’Italia, a seguire le orme del Regno Unito. Anche se nell’immaginario collettivo italiano l’uscita dall’euro sarebbe un “sogno raggiungibile” gli esperti economisti paginaotto

profilano scenari catastrofici perché la sortita dall’UE destabilizzerebbe soprattutto l’economia interna del paese. L’Italexit porterebbe il paese al default e gli italiani si vedrebbero ancor più intaccati risparmi e salari. La divisa nazionale incontrerebbe una svalutazione tra il 20 e il 30% con la conseguente lievitazione dei costi di materie prime fondamentali quali petrolio e gas. Chi avrebbe investimenti nel mattone vedrebbe calare il valore di case e terreni. La "svalutazione", in Italia, potrebbe pesare per 1.000 miliardi


di euro (il conto è stato effettuato basandosi sui dati relativi alla ricchezza degli italiani diffusi pochi giorni fa dalla Banca d'Italia). Non andrebbe meglio sul fronte estero ove assisteremmo ad una svalutazione colossale nei confronti delle maggiori valute internazionali e, anche se divenissimo competitivi sui mercati esteri rilanciando il nostro export, ci ritroveremmo a pagare una bolletta energetica enorme perché costretti a comprare petrolio e gas pagandoli in dollari ma avendo una moneta fortemente svalutata: la lira. Stesso discorso varrebbe per il debito pubblico che dovrebbe essere rimborsato facendo conto su una valuta molto più debole di quella nominale, avendolo acquisito con la moneta unica, l'importo del debito stesso sarebbe ancora maggiore di quello attuale. Con molta probabilità quello che ci aspetterebbe non sarebbe un ritorno al passato ma un futuro con una crescita economica modesta ed un ruolo geopolitico marginale. Continueremmo a soffrire l'elevata competitività dei nuovi mercati emergenti, Cina in testa, che anno dopo anno cercherebbero di conquistare gli stessi mercati nei quali esportiamo attualmente, erodendo i margini delle nostre aziende e riducendone i relativi profitti. Pertanto, mentre a Bruxelles si metabolizzano gli effetti del Brexit, bisogna considerare che pensare all’Italexit come la panacea che risana tutti i mali è pura utopia. L’Italia ha tutte le possibilità per puntare ad una ricrescita dell’economia nazionale, considerando anche che la decisione di Londra sta offrendoci, inaspettatamente, un ruolo rafforzato nell’integrazione europea, promuovendo il nostro paese a socio di rango nel nuovo direttorio a tre con Germania e Francia e, la partecipazione maggiore dell’Italia alla cabina di regia europea, costringerà Bruxelles ad elargirci qualche concessione in più. Pertanto, presumendo che il ritorno della lira potrebbe cagionare gravemente la nostra economia, occorre realisticamente guardare avanti perché, sullo scacchiere europeo, l’Italia ha ottime chances che spazzano ogni dubbio che il ritorno alla lira risveglierebbe solo l’ira ancor più funesta dell’economia italiana ai tempi dell’UE.

paginanove

paginanove


O NA SEI PERIODIC O Z I D IO R A N ESSIO DIVENTA CONC LUSIVA!

’ESC E ASSICURATI L

elegante

creativo ero

num moltopiùdiun 1. Business unico e sicuro 2. Basso investimento 3. No fee d’ingresso

passionale seiperiodico

4. Esclusiva territoriale 5. Assistenza continua 6. Presenza on-line

Via Amato, 13 - Castellammare di Stabia (NA) info@seiagenzia.it | www.seiagenzia.it

Inquadra il codice QR e sfoglia SEI Periodico su smartphone e tablet.


VENTO DI CAMBIAMENTO

O ARIA DI INFECONDA

PROTESTA?

L’Italia s’è desta...

paginadodici


ATTUALITA'

CAMPO MINA...TO © Mina Giuliano

A volte accade qualcosa di inaspettato in grado di stravolgere qualsiasi premessa iniziale; incredulità e sorpresa caratterizzano quel “colpo di mano” che rimescola le sorti e riapre una partita il cui esito sembrava già decretato, quasi come un rigore al 90° minuto che “inchioda” gli occhi alla Tv e lascia tutti col fiato sospeso. Dopo anni di immobilismo e servile prostrazione, sembra forse terminata l’era della “genuflessioncella d’uso”, che ha sempre caratterizzato il principale vezzo del popolo italiano, impantanato nel propagandistico gioco della mala politica, fatta di sterile ostentazione e di fallaci promesse. Possibile che l’italiano, storicamente anti-rivoluzionario, tradizionalmente disposto ad accontentarsi del minimo, troppo spesso relegato in un cantuccio e tristemente ancorato al classico “Miserere” abbia tirato la testa fuori dal sacco, mostrando un cenno di indignazione? Dopo gli ultimi risultati elettorali vien da pensare, con una punta di ottimismo ma senza troppi clamori, che la stanchezza di vedersi continuamente propinare canonici tagliagole e neo-esaltati pagliacci abbia davvero preso il sopravvento sul torpore da decenni imperante! E’ ora che i consueti e tediosi politicanti della seconda Repubblica appendano definitivamente le scarpe al chiodo, evitando di tirar fuori dal cilindro presunti eredi diretti, e che l’abusivismo attuale, costruito sull’evanescente castello della cieca fiducia, venga definitivamente smantellato ad ampio Raggi(o). paginatredici

RISULTATI STRAVOLGENTI DI UNA NUOVA POLITICA ITALIANA

L’inaspettata sorpresa torinese e il vero e proprio plebiscito romano sembrano la chiara risposta, da lungo tempo attesa, all’imposizione continua di leggi impopolari da parte di chi, arbitrariamente, si è arrogato il diritto di decidere cosa sia realmente giusto! Che sia una reale svolta o l’ennesimo fuoco di paglia non è dato ancora saperlo ma è stranamente bello poter anche solo sfiorare l’idea di un rinnovamento delle coscienze e credere che possa esistere una piccola possibilità di rivalsa, finalmente resasi manifesta nel calderone di aridità di un mondo abituato sempre a non pensare “in grande”. I più ardimentosi pensieri, affidati alla penna dei poeti di un tempo, fanno nuovamente capolino sulla soglia polverosa di copertine ingiallite in attesa di un comunitario spirito di ricostruzione. L’Italia s’è desta oppure l’aria vibra solo di un’infeconda protesta? Il tempo, galantuomo o no, fornirà la sua severa risposta, decretando il destino di una flebile speranza che, racchiusa in giovanissime mani, inizia a procedere lentamente come una candela nel vento. Saranno i giovani, forse gli unici in grado di rimediare agli errori e all’arrendevolezza dei propri padri, a guidare la ruota nella direzione giusta perché la fortuna è donna ed è amica solo di coloro che “con più audacia la comandano”: l’ordine è di provare a credere nel cambiamento, lontani dalle logiche “ad personam” e pronti a rivendicare il proprio diritto di scelta, pronunciando a grande voce il proprio “NO” alla politica che ingabbia le idee e svende i sogni!


COVER

IRENE MAIORINO © Pina Longobardi

Lei è Irene Maiorino, uno dei volti nuovi nella serie Gomorra 2, l’unico personaggio positivo della fiction che apre uno spaccato sull’amore e sul valore positivo della famiglia. Occhi grandi e sorriso spontaneo, questa attrice di Cava de’ Tirreni ha conquistato il cuore dei fans per essersi calata con intensità in un ruolo difficile, “è stata una bella esperienza ma non credo mi rivedrete nella terza serie”.

IRENE

MAIORINO

paginaquattordici


ph. marco minello | make-up noella rossi

Ciao Irene benvenuta su Sei, ma tu chi ...SEI? Io sono io – mentre passeggiamo per Roma, è una splendida mattinata estiva e lei si sposta continuamente dal viso i capelli ribelli mossi dal vento leggero. Irene ha appena posato per noi e ha molta voglia di parlare “Sai io sono di Cava de Tirreni, a Castellammare ho dei bellissimi ricordi da piccola i miei mi portavano qui per Natale”. Fisico androgino e tratti somatici eleganti e raffinati – “mia nonna materna è francese e mio nonno paterno era di Torre Annunziata. Il loro fu un grande amore e chissà sarà per queste mie origini che sono molto attratta dal cinema francese?”. Quando comincia la tua formazione artistica? A 18 anni mi trasferii a Roma per studiare, ho frequentato il DAMS fino a laurearmi in “Estetica del cinema”, peccato che gli studi universitari hanno compromesso l’ammissione al Centro Sperimentale per superati limiti d’età. Per questo decisi di frequentare i corsi di recitazione con Beatrice Bracco e tuttora sono un’attrice ancora in formazione. Come sei arrivata a Gomorra? Inizialmente feci i provini per il ruolo di Patrizia ma poi mi proposero la parte di Teresa che, pur non essendo un “personaggio” protagonista, racconta una storia intensa di

una donna semplice e nel contempo drammatica; Teresa è la sola, tra tutte le donne di Gomorra, meno colorata dalle tinte del male lei cerca di proteggere la famiglia dal contesto camorristico, convincendo il marito a rinunciare alla camorra. L’amore vince una battaglia importante in questa 2a serie ma perde comunque la guerra contro il male criminale che alla fine prevale uccidendole il marito. Ho studiato per giorni questo personaggio per capire cosa significa essere una mamma con una vita difficile che vive con un camorrista, un uomo per il quale, al di là di tutto, prova un amore incondizionato. Quale le differenze tra la prima è la seconda serie? Mentre la prima era più una storia che convergeva in un flusso unico in cui i protagonisti camminavano tutti insieme, la seconda serie ha voluto accendere un riflettore sugli aspetti più intimi dei personaggi, entrando nel loro privato arrivando anche a raccontarne i sentimenti. Una fiction criticata per “rischio emulazione” che ne pensi? Vedi a mio avviso è una questione tutta italiana, si urla al rischio di emulazione ma Gomorra non fa altro che raccontare una realtà che esiste veramente, il fatto che non sia un prodotto edulcorato scandalizza ma ma è esattamente quello che succedeva in vecchi capolavori come paginaquindici


ph. marco minello | make-upnoella rossi

Nome: Irene Cognome: Maiorino Nata a: Napoli Il: 6 settembre Un pregio: solare Un difetto: precisa

L’emulazione? I modelli educativi debbono darli la famiglia e le istituzioni non le fiction!

paginasedici


Scarface o nel più recente Breaking Bad. Trovo poi, sia più necessario raccontare anche il male, una realtà esistente e con la quale bisogna fare i conti, piuttosto che solo le solite storie a lieto fine. Occorre far conoscere il male per prenderne le distanze, perché esso non fa sconti a nessuno. E se questo non accade, soprattutto per i giovanissimi, deve farci notare che forse la mancanza per loro è a monte: famiglia scuola e tessuto sociale devono formare le menti dei ragazzi, non la tv. Gomorra non educa, racconta fatti. Una fiction ambientata in un Sud che non emerge lavorativamente rispetto al Nord perché questo divario? C’è un problema antico di infrastrutture ed investimenti da parte dello Stato che ha puntato sempre di più al nord perché geograficamente aveva spazio per le industrie mentre il sud è rimasto più rurale ma anche ricco di produzioni artigianali da far invidia nel mondo e di un bagaglio di cultura e tradizioni e cibo che di regalano quella marcia in più, quell’ingegno che nasce proprio dalle difficoltà del momento. Un attore esce fuori meglio nei ruoli da buona o da cattiva? Io amo i personaggi negativi. Sono più pericolosi, anche da interpretare. Il male con le sue mille sfaccettature da la possibilità all'attore di sviluppare un lavoro a più livelli. Ma di contro, il bene, ha la sua difficoltà nel raccontarsi perché rischia la retorica, dunque bisogna essere bravi a non banalizzarlo. Cinema o tv quale tra questi offre più opportunità? La tv, forse, offre più opportunità ma perché produce più prodotti. Però il cinema in Italia si sta riprendendo e ne sono felicissima. Preferisco il cinema. Sono due mezzi totalmente

differenti, e anche le rispettive finalità. Il cinema può concedersi storie e tempi di lavorazione più estesi e questo permette, nella maggior parte delle volte, di approfondire il lavoro da svolgere. E amo anche l'idea che il pubblico del cinema, si dedichi (e ci dedichi) il suo tempo recandosi in sala. Un'azione che nella frenesia di oggi, nell'era dei social e quant'altro, prende ancora più valore. In tema di sentimenti quale ordine dai ad amore, sesso, eros, passione? Non sono in grado di fare una classifica. Tutto è in tutto. Crescendo ho capito che non ci sono regole e niente vive mai separato dal resto. Passione mi piace molto come parola, e la intendo come titolo alla vita. Passione per la vita stessa, per il proprio lavoro etc.. Chi è Irene nel privato? Nel privato amo godermi la giornata, spengo il cellulare e apro un bel libro, mi prendo cura della mia casa, cambio spesso disposizione ai mobili e compro piante e oggetti per arredarla. Nella vita prima di tutto…? La famiglia perché è l’identità intrinseca che ti sostiene in qualsiasi prova che affronti, il nucleo essenziale che ti accompagna nella crescita e poi bisogna avere dei sogni perché sono benzina sul fuoco delle proprie passioni, essi c’insegnano che il viaggio è tutta la vita, se non sogni non vivi. Prima di concludere fai un saluto ai lettori stabiesi? Un saluto a tutti voi. Qualche anno fa sono tornata a Castellammare ospite del Gran Gala Della Fiction presso il castello medioevale. Un posto incantevole. Chissà che non ritorni presto in terra campana per altri progetti.

paginadiciassette


GOSSIP

RUMORS DALLA RETE

ASIA ARGENTO SPARA A ZERO SUGLI UOMINI:"SENZA SESSO NON C'È STABILITÀ DI COPPIA, MA... A LETTO SONO MOLTO MEGLIO LE DONNE". "Gli uomini non sanno toccare il corpo di una donna, sono terrorizzati, è come se dovessero affrontare un’operazione", l'attrice sembra avere idee ben chiare sulle relazioni sessuali e soprattutto poca considerazione degli uomini: "Uno li deve guidare". Promossi invece i rapporti lesbo: "A letto? Molto meglio con le donne!".

paginadiciotto


GOSSIP

RUMORS DALLA RETE

u n a c S Valerio è gay: , a r ib F i r Fab ato. con

dan

n

FABRI FIBRA È STATA CONDANNATO DALLA GIUSTIZIA ITALIANA PER AVERE, IN UNA SUA CANZONE, DETTO CHE VALERIO SCANU È GAY. Il Tribunale di Milano ha condannato Fabri Fibra al pagamento di una multa e di una provvisionale (cioè un anticipo di risarcimento) di circa 20mila euro, per aver offeso la reputazione del cantante Valerio Scanu con la canzone 'A me di te'. Fabri Fibra condannato: "La sua canzone ha offeso Valerio Scanu" Le espressioni utilizzate dal cantante Fabri Fibra sono diffamatorie in maniera oggettiva, come ha stabilito il giudice. Ed è la prima sentenza in Italia che vede la condanna per diffamazione di un cantante di musica rap.

paginaventi


? O T A I C C O B A R E P U C E R ! ! ! O T I B U S Istituto “LORENZO VALLA” SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO PARITARIA

Castellammare di Stabia . Via Amato 13 (angolo Via Roma)

Tel.: 081.8715457

www.istitutovalla.com


GOSSIP

RUMORS DALLA RETE

n o c a n r F o t x o n a g Me . n e G e r n i t s u rian B A

È ritorno di fiamma fra Megan Fox e il marito Brian Austin Green. A sostenerlo è una fonte anonima citata dal settimanale scandalistico US Weekly, secondo cui i due attori avrebbero ritrovato la stabilità sentimentale dopo il periodo più difficile della loro storia. Fra i motivi del riavvicinamento, sicuramente c'è lo stato interessante della diva 30enne, incinta del terzo figlio della coppia. Dopo un'iniziale incertezza sull'identità del padre, qualche mese fa la Fox aveva confermato che la creatura in arrivo è frutto dell'amore per l'ex star di Beverly Hills. La gravidanza si è concretizzata pochi mesi dopo che i coniugi Green avevano annunciato al mondo di volere divorziare.

Per la serie, le ultime parole famose. paginaventidue


irene maiorino| ph. marko minello | make-up noella rossi | Š seiperiodico


A-LiST RUMORS IN PILLOLE

rumors& Ilary Blasi condut- Kate Moss, il trice del Grande conte Nikolai von Bismarck è il Fratello Vip. nuovo toy boy. Dopo aver condotto ben dieci edizioni, Alessia Marcuzzi ha detto addio al Grande Fratello. La nuova versione del reality show – quella VIP – sarà condotta da Ilary Blasi affiancata dall'opinionista Alfonso Signorini. Una decisione, quella

presa dai dirigenti Mediaset, che ha stupito tutti ma che sembra non abbia colpito più di tanto la Marcuzzi. Il Grande Fratello Vip partirà ufficialmente su Canale 5 a settembre. Secondo quanto rivelato dalla conduttrice Ilary Blasi, il reality show sarà articolato in 8 puntate e i concorrenti rinchiusi nella Casa di Cinecittà saranno 18. paginaventotto

Alla fine ci è cascata anche lei: naufragata il matrimonio con il chitarrista dei Kills, Jamie Hince, la top model Kate Moss si è gettata tra le braccia del nuovo amore, il conte Nikolai von Bismarck. La differenza d’età, lei 42 anni, lui 29 anni, è notevole, ma non abissale, ma di certo anche la modella ha finito con il cedere al fascino di un compagno più giovane di lei.

Nonostante la relazione vada avanti da qualche mese, la coppia ha deciso di ufficializzare la loro liason solo di recente in occasione della sfilata parigina di Louis Vuitton.

Katy Perry regina di Twitter: nessuno come lei

Fedez e TigerLily stanno insieme oppure no?

Twitter ha ufficialmente celebrato il primato di Katy Perry, Regina social con 90 milioni di followers. Mai nessuno fino ad oggi aveva mai raggiunto una simile cifra. Un muro storico che cade

Difficile, molto difficile mettere le etichette a una relazione come quella in atto fra il rapper milanese e la bella dj australiana dai capelli turchini. A confermare l’impossibilità di poter capire come stanno realmente le cose, è stato proprio il diretto interessato. “La verità? Non lo so nemmeno io. È una storia difficile e in evoluzione, perché lei vive in Australia ma gira tutto il mondo,

sotto i colpi della popstar, da ieri incoronata sovrana assoluta. “E' tempo di festa! Con 90 milioni di invitati”, ha cinguettato l'account di Twitter, con tanto di immagine celebrativa per immortalare il traguardo raggiunto. Prossimo step, ovviamente, il muro dei 100 milioni, assolutamente alla portata della neo compagna di Orlando Bloom.

mentre io sono qui.” Insomma la distanza rende terribilmente complicate le cose anche se in effetti l’attrazione tra i due sembra essere irresistibile.


MODA BRANDS

BIKINI PER UN’ESTATE AL

top

TENDENZE MODA MARE 2016:

Come sempre a farla da padrone sarà il bikini, irrinunciabile per chi abbia voglia di sfoggiare un fisico asciutto e ben proporzionato. A fascia, a triangolo, push-up o neckline, il due pezzi è sempre di moda.

NON SOLO COSTUMI! BIKINI LOVERS Bikini Lovers propone questo bellissimo kimono Hoa su sfondo nero. Non solo il classico pareo, costumi dall’allure glamour e molto teen, richiami ai colorati anni ’80 nelle stampe e qualche dettaglio che renderanno diva le donne che li sfoggeranno.

paginatrenta

BIKINI FASCIA LARGA PIN-UP STARS

Bikini con reggiseno a triangolo, la fascia larga si annoda sul collo sostenendo il seno senza pericolose fuoriuscite. Lo slip a vita bassa con i laccetti inanellati, ideale su fianchi asciutti e pancia piatta.


FOREVER UNIQUE

Eleganza, sempre. Bikini a fascia con cinghie capestro che possono essere slacciate per un’abbronzatura uniforme e slip coordinato al cover up che valorizza la mise da spiaggia con praticità ed eleganza.

BIKINI CON TOP A FASCIA E SLIP ALTO Costume casa Khongboon composto da top a fascia regolabile nella parte posteriore grazie ai laccetti e slip molto alti in vita con cut out decorati da lacci sui lati.

BIKINI CON TOP A TRIANGOLO REGOLABILE

classico bikini con top a triangolo regolabile sul davanti grazie ai caratteristici laccetti e slip con giochi di tagli e inserti sia davanti che dietro

paginatrentuno


BENESSERE

PREVENIRE

ne a. nzio tavol a e v a e n r a La pori inizi ione saante z t r a m o t u n t p dei 'alime a è im nire Un rrett reve ia. o p e c per alatt la m

i t n e m i l A 6 e n o i z n e v e r p a per l O R C N A del C

POMODORI

Il potere antitumorale di questo alimento tipico della dieta mediterranea sta nel licopene, il pigmento a cui è dovuto il suo tipico colore rosso, che ha un forte potere antiossidante.

I peperoncini

I vividi colori dei peperoncini verdi, rossi e gialli dimostrano la ricchezza di betacaroteni di questi alimenti, che, insieme alla vitamina C, sono dei potenti antiossidanti che proteggono le mucose. Un altro elemento presente nei peperoncini è la capsaicina: blocca i prodotti precancerosi che possono trovarsi nella carne e nel pesce affumicato. paginatrentaquattro

LA CAROTA

Il colore arancione della carota si deve alla sua grande ricchezza di betacaroteni, che rappresentano un potente e riconosciuto antiossidante. Si tratta di un vegetale raccomandato soprattutto per le persone che fanno o facevano uso di tabacco, poiché è in grado di rigenerare le cellule dell’epitelio respiratorio.

Tè VERDE

Questo prodotto contiene polifenoli, i quali annullano del tutto gli effetti delle nitrosamine. Presenta potenti antiassodanti ed aiuta a proteggere dalle radiazioni ambientali.

Cioccolato Fondente

Troppo bello per essere vero. Il cioccolato fondente può esser un prodotto altamente utile per la salute, grazie alle grandi quantità di polifenoli ad azione anticancerogena.

I frutti di bosco

More, mirtilli, lamponi, ribes e fragole, perché oltre ad essere buonissimi, svolgono un’importante funzione anticancro. Contengono infatti, notevoli quantità di acido ellagico, un polifenolo che rallenta la crescita delle cellule cancerose, dotato anche di proprietà antiangiogeniche e antiossidanti. Quest’ultime permettono di proteggere il DNA cellulare dalle mutazioni dovute alle reazioni con le sostanze cancerogene.


BENESSERE

IN FORMA

6

CONSIGLI PER UNA CORRETTA

Alimentazione

1

Aumentare il consumo di frutta fresca, verdure e ortaggi in generale, privi di grassi e ricchi di vitamine, fibre e minerali;

4

Utilizzare olii vegetali, in particolare l’extra vergine di oliva e di semi, evitando i grassi da condimento di origine animale. Privilegiare prodotti integrali, che contengono fibre.

paginatrentasei

2

Scoprire i legumi, fonte importante di proteine vegetali (lenticchie, fave, ceci, fagioli, ecc.);

5

3

Limitare il consumo di insaccati, preferire i salumi magri, optare per i formaggi freschi a basso contenuto di grassi.

Privilegiare il pesce azzurro e le carni magre: il primo è ricco di omega-3 che riducono il rischio di malattie cardiovascolari, le seconde contengono meno grassi rispetto alle rosse.

6

Limitare l’utilizzo del sale, in quanto aumenta la pressione arteriosa e ridurre i dolci, ricchi di grassi e zuccheri;


Di Sarno INGROSSO E DETTAGLIO

• NASTRI ADESIVI IN PVC, CARTA E PPL SILENZIOSO • CARTA GOMMATA FILM ESTENSIBILE • PLURIBALL MONOUSO • ALLUMINIO IN ROTOLO • PELLICOLA IN PLT E PVC IN SCATOLA DISPENSATRICE O IN ROTOLO SFUSO • CARTA DA FORNO IN ROTOLO CON SCATOLA DISPENSATRICE

Alta qualità - Prezzi imbattibili Info: 339 3090650

CONSEGNA A DOMICILIO


SOS CASA

PICCOLE STRATEGIE DOMESTICHE

CASA FACILE

i d e m i r a 6 s a c i zie d

MOKA

puli

PER LE

Se il filtro della moka non funziona a dovere prova a posizionarlo per un attimo sulla fiamma: in questo modo brucerai gli eventuali residui. È bene evitare detersivi, immergi la moka in una pentola di acqua e aceto, poi strofina le parti esterne con uno spazzolino vecchio bagnato con acqua e sale fino: per detergere l'interno prepara una soluzione di acqua e aceto con cui far partire la moka per un caffè... dall'effetto pulente!

Lavatrice in ordine

Per evitare problemi con la lavatrice fare un lavaggio almeno una volta ogni due settimane, così da impedire la creazione di biofilm che provoca cattivi odori.

MICROONDE

Per pulire un forno a microonde rimasto sporco inserire al suo interno una bacinella con mezzo litro d'acqua, con succo di limone o limone a fette, e farla scaldare per 5 o 6 minuti al massimo livello.

VETRI

Il metodo tradizionale è ancora il migliore: passate uno straccio imbevuto di alcol e aceto, poi strofinate più volte un foglio di giornale bagnato e asciugate con uno asciutto e poi con uno di tela. Per allontanare il rischio di aloni ricorda di evitare sempre il sole diretto.

BOTTIGLIE

La bottiglia si pulisce semplicemente con acqua e sale da tavola. Se si desidera disinfettare, bollire dell’acqua con l’aggiunta di uno o due cucchiai di soda e versarla nella bottiglia, poi risciacquare. L’odore leggermente acidulo spesso scompare lavando la bottiglia con acqua calda a cui si aggiunge un cucchiaino di lievito. paginaquaranta

Sul piano cucina e i fornelli passate una spugna bagnata con acqua calda. Se desideri uno spray sgrassante unisci in un flacone acqua, bicarbonato e aceto bianco, ottimo per l'acciaio. Aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di bergamotto, eucalipto o lavanda otterrai una profumazione deliziosa.


CIALDE E CAPSULE COMPATIBILI

Caffè Borbone, Lavazza, Pop Caffè, Caffè del Re, Landolfi.

Vendita macchinette per espresso, caffè in cialde e capsule, caffè d’orzo, solubili, te e tisane in cialde.

Vendita e riparazione macchinette per espresso, caffè in cialde e capsule, caffè d’orzo, solubili, te e tisane in cialde.


SEI DI GUSTO

LA BUONA CUCINA

a n a i g i Parm zane n a l e m di o t a l o cc o i c l a © Margherita Staiano

Le ricette di “Margherita” Dosi per: 8 persone

Ingredienti:

• 1/2 Kg melanzane • 200gr. cioccolato fondente • 100gr. Cacao amaro • 50gr. Farina • 500gr. Zucchero • 100 gr. Pinoli • 100gr. Mandorle a lamelle e 100 gr. Cedro candito • 550 ml. acqua circa • Olio di semi (meglio se di arachidi) q.b.

Difficoltà: media

Preparazione: circa 3 ore

Preparazione

Sbucciate, affettate e scolate le melanzane cosparse di sale grosso, per almeno 1 ora. Dopo averle sciacquate, asciugate e infarinate leggermente, friggetele fino a doratura. Ancora tiepide, ricopritele con un mix di cacao, un po’ di cannella e un cucchiaio di zucchero. Intanto, versate in un tegame lo zucchero e l’acqua; portate ad ebollizione il tutto mescolando per qualche minuto senza lasciarlo caramellare, aggiungete il cioccolato tritato e mescolate finché sarà sciolto. Riponete in una ciotola il cacao amaro setacciato aggiungendo l’acqua fredda e la farina setacciata; mischiate fino ad ottenere una crema densa e priva di grumi. Aggiungere il composto di cacao e farina allo sciroppo e lasciatelo cuocere fino a farlo addensare. In una pirofila versate sul fondo la crema di cioccolato ottenuta; e formate un primo strato di melenzane, ricoprite ancora di crema, un po’ di pinoli, mandorle e cedro candito, procedete a strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Ricoprite infine con crema, frutta secca e candita. Infornate per 15 minuti a 100°, quindi sfornate e lasciatela riposare in frigo per almeno due ore. Servite fredda.

Curiosità storica: Le melanzane al cioccolato sono un piatto antichissimo della Costiera Amalfitana, inventato forse dai monaci del luogo e generalmente preparate per il Ferragosto. Margherita Staiano paginaquarantadue


RELAX

ORA D’ARIA

SUDOKU

COME SI GIOCA: Le regole sono semplici: alcune caselle sono già fissate, le altre vanno riempite con numeri dall'1 al 9. La tavola è suddivisa in 9 quadranti da 3x3 caselle nelle quali vanno inseriti i numeri dall’1 al 9 senza ripetizioni. Ogni riga orizzontale e verticale dell'intera tavola non deve contenere ripetizioni di numeri.

4 7 8 9 2 5 9 6 1 4 6 3 9 5 1 4 6 1 9 2 3 7 7 5 9 2 7 5 1 8 4

1 5

9 3 8 6

6 1

6

5

6 4 4 2 7 3 5 6 7 4 1 6 2 5

1 6 3 9 2 4 7

CRUCINTARSIO

COME SI GIOCA: Per completare il crucintarsio, partendo da quanto già stampato, inserire tutti i vocaboli elencati.

C

paginaquarantaquattro

2 LETTERE: OO - II - LI - LA - SA - GE - MA - ET 3 LETTERE: ICS - AOH - RIE - OCO - ECO - QUA - OIL - DOV ONE - IVA - RUN - OVE 4 LETTERE: LIGE - ZANE - RAVO - ALCA - ELSE - LIRA - CUOR ISEO - NOVO - TIVU - QUEI - EONI 5 LETTERE: ASILI - ZOOMS - IMENI - SBAVO - HEINE - RUOLO DAGLI - ONORO - LOMBI - ALTRI - VOLEE - VELAI T LETTERE: GUERCIE - SOVESCI - AOSTANO - ICONICA


WORDOKU

COME SI GIOCA: Il Wordoku è un gioco molto simile al sudoku, solo che le lettere prendono il posto dei numeri. Ogni lettera per la Wordoku deve comparire una sola volta in ciascuna delle colonne, in ciascuna delle righe, e in ognuna delle nove caselle. A puzzle completato sarà possibile visualizzare una parola sulla diagonale.

S

L

O V I

E G

G

A E E

S

T

T

V

L T O

E A

V T

S O L I

A

G E

S

LETTERE UTILIZZATE: A, E, G, I, L, O, S, T, V.

E I

A

R O C

U

T C E

U T N

I

I

C Q R N

O

R U

O

T C

T

O

T

N R

U

LETTERE UTILIZZATE: A, C, E, I, O, N, R, U, T.

paginaquarantacinque


© oroscopo.it

CHE SEGNO SEI

paginaquarantasei

Se vorrai cancellare luglio dal calendario, le stelle ti consigliano di pazientare. È vero, questo mese sarà complicato e fastidioso, ma sarà proprio nel caos delle emozioni e nelle situazioni compli- cate che le tue reali esigenze verranno alla luce e capirai molte cose.

(22 Maggio - 21 Giugno)

Gemelli (24 Agosto - 22 Settembre)

Vergine (23 Novembre - 21 Dicembre)

I transiti dei pianeti divideranno luglio in due parti. La prima, sarà speciale per il tuo cuore. Romanticismo, passione, un pizzico di fortuna accompagneranno le tue scelte. Nella seconda dovrai fare i conti con nervo- sismo gelosia o altre situazioni poco incoraggianti.

Sagittario

Mese con qualche contraddizione, ma nel complesso non si annuncia particolarmente sfavorevole. In amore cercherai molto di più di quello che ai tuoi occhi sembra che ci sia. Incontentabile o deciso a farti valere? Dipende dalle situazioni personali.

(20 Febbraio - 19 Marzo)

(21 Aprile - 21 Maggio)

Toro (23 Luglio - 23 Agosto)

Leone

L’amore sarà il fulcro delle tue ispirazioni, e adesso ti farà arrivare in paradiso, poi ti piomberà in un inferno di dubbi e gelosia. Luglio non avrà mezze misure, e ti farà assaporare l’intera gamma delle sensazioni che si possono provare. Periodo vivace.

Pesci

Sarai super passionale, irruente, perfino un po’ fuori dalle righe, cosa che di solito non ti capita spesso. Da un lato avrai Marte a favore, che ti renderà molto sensuale, però, dovrai affrontare Venere in opposizione, che potrebbe destabilizzare le tue emozioni.

(23 Ottobre - 22 Novembre)

Mese spaccato in due parti per quanto riguarda l’amore. Nel primo caso, tensioni familiari, nervosismo complicheranno la vita anche in amore. Nel secondo, vivrai un periodo più favorevole all’espressione delle emozioni e del romanticismo.

Scorpione

Appassionato e grintoso: ecco come ti vorranno le stelle. Luglio potrebbe offrirti l’occasione di svoltare in ambito affettivo: non perdere la tua chance e va fino in fondo. Il fascino sarà spiccato, in modo particolare nella prima metà del mese.

(21 Gennaio - 19 Febbraio)

Mese di cambiamenti. Se la tua situazione non ti soddisfa, il destino ti porgerà la mano, offrendoti l’occasione di svoltare. Avrai le idee più chiare su quello che vuoi davvero e su come stanno le cose. I tuoi sogni saranno a portata di mano!

Acquario

Capricorno

(22 Dicembre - 20 Gennaio)

Bilancia

(23 Settembre - 22 Ottobre)

Cancro

(22 Giugno - 22 Luglio)

Ariete

(20 Marzo - 20 Aprile)

OROSCOPO GIUGNO

Avvertirai il desiderio di migliorare la qualità del vissuto affettivo, di dare vita ai progetti che ti stanno più a cuore, di lasciarti alle spalle un periodo di difficoltà e dubbi. Le stelle ti porgeranno la mano, unendo i loro sforzi alla tua volontà. Periodo concreto e romantico! Marte in Scorpione ti renderà appassionato, determinato, pronto a prenderti quello che ti spetta, quello che desideri, quello che vuoi. Specialmente nel piccante ambito erotico sarai un valoroso guerriero, o una dama ricca di fantasia e di appetito… Più cauto, meno impulsivo, riflessivo ma romantico e desideroso di certezze. Ecco come ti sentirai questo mese, caratterizzato dal desiderio di migliorare la tua vita affettiva secondo criteri di solidità e sicurezza, più che scoppiettante erotismo. Passione e romanticismo. Erotismo e situazioni stabili. Sembrerà impossibile, ma luglio è proprio il mese adatto per dare un colpo di bacchetta magica ai tuoi sogni e vederli materializzarsi sotto i tuoi occhi. Le stelle ti consigliano di non perdere il treno!


Contact Center

Affermata azienda con esperienza ventennale in Contact Center, Customer Service e BPO Ricerca operatori per attività di: e-commerce, shopping a distanza, sondaggi e ricerche di mercato.

Desideriamo incontrare persone con le seguenti attitudini: Forte motivazione ed orientamento al servizio. Rapidità nell'apprendimento. Capacità relazionali, comunicative, organizzative. Abilità di ascolto, ottimi skills di vendita, attitudine al problem solving.

Training Formativo Retribuito inviare CV a: selezione@kylia.it

KYLIA LAB srl: Sedi di lavoro: Gragnano e San Giuseppe Vesuviano.


Sei periodico luglio 2016  

Il Periodico gratuito di chi fa la differenza

Sei periodico luglio 2016  

Il Periodico gratuito di chi fa la differenza

Advertisement