Page 1

#SMI 2017 DA MEDIA IMPRESA A MULTINAZIONALE TASCABILE

www.salonedellemedieimprese.it www.salonedimpresa.it

2^ Edizione 28 e 29 Settembre 2017 presso Polo Young Via Villanova di Sotto 16, Pordenone

Organizzato da:


INDICE SALONE DELLE MEDIE IMPRESE

3

Gli Eventi futuri | I Numeri

8

L’EVENTO

Giovedì 28 Settembre 2017 | Venerdì 29 Settembre 2017

140

I PARTECIPANTI

a Salone delle Medie Imprese

148 2

5

SALONE D’IMPRESA

FOTOGRAFIE delle due giornate

Salone delle Medie Imprese

144

I SOSTENITORI di Salone d’Impresa

16

SLIDES PRESENTATE a Salone delle Medie Imprese

146

INSERZIONI SUI RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANI di Salone delle Medie Imprese

152

#SMI2

SPONSOR TECNICI

Le Medie Imprese come Multinazionali Tascabili “Imprese, dunque, che sono medie per dimensione e organizzazione del lavoro, per differenza dalle piccole e dalle grandi, ma eccellenti in chiave di performance nella competizione globale” così scrive il prof. Serio nella premessa al suo libro “Medie Eccellenti” che farà da apertura alla seconda edizione del Salone delle Medie Imprese. Un’edizione matura ed innovativa che, partendo dai territori e dagli stakeholder arriva ad analizzare l’internazionalizzazione fatta di acquisizioni. E nella seconda giornata invece approfondisce il tema della gestione delle persone nell’Impresa 4.0 e di come stanno mutando (dentro e fuori i cluster) l’Impresa Metalmeccanica. Salone d’Impresa intende – dopo aver realizzato la 15^ edizione di Salone d’Impresa e la 3^ del Salone delle Micro e Piccole Imprese – generare non solo un nuovo Laboratorio focalizzato su studi e ricerche, su esperienze e best practice, ma anche un nuovo Hub generatore di business, di innovazione, di cultura d’impresa nuova ed agita. Con il contributo fattivo e concreto di chi – stakeholder o centro di conoscenza, imprenditori o manager – intende far crescere territori, imprese e persone. Evidenziando un claim, per il futuro, quello che “L’Impresa Familiare 4.0 è sempre più clientecentrica!” Ferdinando Azzariti, Presidente Salone d’Impresa SpA


SALONE D’IMPRESA GLI EVENTI FUTURI

16^ EDIZIONE

Sedicesimo Salone d’Impresa

SALONE D’IMPRESA

6^ EDIZIONE

RIMETTERE LE SCARPE AI SOGNI Rimettere le scarpe ai Sogni significa guardare Imprese, Imprenditori e Manager che hanno fatto - o stanno facendo - progettualità nuove ed integrate. Ascoltare esperienze e vedere pratiche nuove laddove si sono realizzate, insieme ad esperti che dell’innovazione hanno fatto un destino. Rimettere le scarpe ai Sogni significa - in altre parole tornare a creare, ad inventare, ad innovare, a realizzare prodotti e progetti nuovi per clienti sempre più mobili, interconnessi, preparati.

Salone d’Impresa è un importante momento di confronto, di analisi, di sintesi per progettare nuove modalità di agire strategico, operativo, organizzativo e di mercato per le imprese di piccole e medie dimensioni. E’ una due giorni realizzata da oltre 13 anni che sviluppa un tema annuale volto a far incontrare imprese, imprenditori, manager e stakeholder al fine di costruire nuove agende di pensiero.

www.salonedimpresa.it

www.rimetterelescarpeaisogni.it 3^ EDIZIONE

SALONE DELLE MEDIE IMPRESE La media impresa è, da più parti, definita come la forza nuova dei sistemi economici: in un libro di Colli del 2002 è stata addirittura definita il “Quarto Capitalismo”. Oggi può rappresentare davvero il nuovo che avanza sia nelle strategie, che nei modelli di business che, infine, nei modelli organizzativi e di internazionalizzazione. Salone d’Impresa intende – dopo aver creato la 14^ edizione di Salone d’Impresa – generare un nuovo Laboratorio focalizzato non solo su studi e ricerche, su esperienze e best practise, ma anche generatore di business, di innovazione, di internazionalizzazione.

4^ EDIZIONE

ClubHouse CEO si pone come obiettivo principale l’apertura di uno spazio di incontri, di dibattito informato e strutturato, di scambio diesperienze, dove affrontare congiuntamente i temi della figura del CEO e del Direttore Generale, della piccola e media impresa, volto alla ricerca di soluzioni che siano di supporto al sistema produttivo del Nord Est e allo stesso tempo promuovano una migliore gestione del modello imprenditoriale.

www.salonedellemedieimprese.it 4^ EDIZIONE

^

e PICCOLE

SALONE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE Attraverso momenti dedicati offriamo l’opportunità di avere incontri di business con buyer internazionali. Vi sarà insieme la possibilità di raccontare la tua azienda di fronte ad una platea di imprenditori e di esporre i tuoi prodotti per tutta la durata dell’evento. E’ una due giorni realizzata da 3 anni che – con un taglio europeo – coinvolge micro e piccole imprese per fare business, sviluppare nuova cultura d’impresa e, soprattutto, capacità di stare sul mercato che muta.

www.salonedellemicroimprese.it

CLUBHOUSE CEO

www.clubhouseceo.it NEW! 1^ EDIZIONE

CAPITALISMO FAMILIARE 4.0 Ascolteremo – in presa diretta – come sta cambiando il Capitalismo Familiare alla luce dello tsunami 4.0 attraverso esperti, esperienze e metodologie di chi sta già cambiando “pelle” ovvero governance, modello di business, strategie, tecnologie. Capitalismo Familiare 4.0 è un’occasione di dialogo e confronto, comunicazione e sintesi, per “vedere concretamente” nuove soluzioni, nuove proposte, nuovi modi di fare Impresa: insieme!

www.capitalismofamiliare40.it Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

3


SALONE D’IMPRESA IN NUMERI

SALONE D’IMPRESA

RIMETTERE LE SCARPE AI SOGNI I numeri del progetto:

I numeri del progetto:

Sedicesimo Salone d’Impresa

• • •

• • • •

15 Edizioni 595 relatori 8600 Partecipanti www.salonedimpresa.it

SALONE DELLE MEDIE IMPRESE

www.rimetterelescarpeaisogni.it

CLUBHOUSE CEO I numeri del progetto:

I numeri del progetto: • • •

• • • •

2 Edizioni 67 Relatori 600 Partecipanti

SALONE DELLE MICRO IMPRESE

CAPITALISMO FAMILIARE 4.0 I numeri del progetto:

e PICCOLE

• • •

3 Edizioni 70 Relatori 1500 Partecipanti

www.salonedellemicroimprese.it

4

Salone delle Medie Imprese

3 Edizioni 12 Eventi 64 Relatori 1300 Partecipanti www.clubhouseceo.it

www.salonedellemedieimprese.it

^

5 Edizioni 25 Eventi 208 Relatori 3155 Partecipanti

I numeri del progetto: • • • •

1 Edizioni 1 Eventi 8 Relatori 130 Partecipanti www.capitalismofamiliare40.it


I SOSTENITORI DI SALONE D’IMPRESA

BANCO DELLE TRE VENEZIE Il Banco delle Tre Venezie si rivolge agli imprenditori e ai professionisti del Nord Est: agli operatori economici che hanno fatto diventare il Triveneto una delle aree più avanzate d’Europa. I clienti del Banco delle Tre Venezie, imprese, imprenditori, professionisti, possono contare su una gestione di eccellenza dei consueti prodotti e servizi ma soprattutto sanno di trovare in BTV un partner attento e disponibile ad ascoltare e farsi carico dei loro problemi particolari offrendo soluzioni specifiche pensate e realizzate su misura. CAME Came SpA, Gruppo riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della Home&Building Automation, dell’urbanistica e dell’alta sicurezza, si presenta sul mercato come interlocutore globale nel mondo residenziale, dell’architettura urbana e del controllo dei grandi spazi collettivi. Offre soluzioni tecnologiche di automazione, sicurezza, comfort e benessere, sviluppa soluzioni integrate per parcheggi e sistemi per la regolamentazione dei flussi pedonali e veicolari e per il controllo degli accessi, dai piccoli ambienti a grandi spazi urbani. CRIBIS Nel 2009, grazie all’acquisizione da parte del Gruppo CRIF di Dun & Bradstreet Italia, nasceva CRIBIS D&B, la nuova realtà specializzata nella fornitura di informazioni economiche, credit scoring e soluzioni per le decisioni di business.Grazie all’appartenenza al D&B Worldwide Network, CRIBIS D&B garantisce i più elevati standard qualitativi e la massima copertura nelle informazioni economiche e commerciali su aziende di tutto il mondo. All’approfondimento e all’accuratezza delle informazioni unisce flessibilità tecnologica, avanzati modelli di scoring e rating e sistemi di supporto decisionale, per rispondere tempestivamente alle richieste di mercato. CRIBIS D&B, inoltre, raccoglie milioni di esperienze di pagamento, al fine di rilevare le abitudini delle aziende italiane ed estere nei confronti dei propri fornitori. EUROSYSTEM Siamo nati a Treviso ben 38 anni fa e oggi aiutiamo i clienti, grandi e piccoli, a guardare oltre i propri orizzonti progettando infrastrutture informatiche e sistemi applicativi scalabili. Per sostenerli al meglio e rendere il loro business efficiente e reattivo. Siamo un’azienda di consulenza informatica attiva in tutto il Nord e Centro Italia: un team composito di tecnici, ingegneri, ricercatori che lavora al vostro fianco per offrire consulenza, soluzioni e servizi informatici a tutto tondo. FINEST Finest S.p.A. è la Società Finanziaria per l’internazionalizzazione delle imprese del Nord-Est, nata nel 1991 al fine di agevolare lo sviluppo delle attività economiche e della cooperazione internazionale nel territorio. Sia nel ruolo di equity partner che di soggetto finanziatore e advisory tecnico, Finest promuove lo sviluppo, la competitività e la crescita del valore delle aziende partner sui mercati globali, partecipando ai progetti d’investimento al fianco dell’imprenditore. Operativa in 44 Paesi compresi tra l’Europa Centrale e Orientale, Balcani, Russia e Paesi CSI e Paesi del Mediterraneo, Finest stimola l’avvio di progetti internazionali partecipando al capitale sociale della joint venture estera, finanziandola anche direttamente e consentendo, nel contempo, l’accesso a strumenti di finanza agevolata. Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

5


I SOSTENITORI DI SALONE D’IMPRESA

IC & PARTNERS Gruppo multinazionale di consulenza per l’internazionalizzazione d’impresa con 25 sedi estere di proprietà. Da più di vent’anni IC&Partners offre supporto in ambito fiscale, legale, pianificazione strategia, expat, analisi di mercato e temporary management, oltre a una nuova proposta in ambito Industria 4.0. Per i nostri clienti opera un team complessivo di 200 di professionisti che promuovono la crescita delle imprese sui mercati globali. OVERLOG Azienda specializzata nella realizzazione di avanzate soluzioni Software per la gestione, il controllo dei magazzini e della logistica. Grazie a una pluriennale esperienza nel settore, oltre a competenze informatiche e conoscenza dei processi logistici, realizza soluzioni integrate di magazzino e logistica che combinano semplicità d’uso, facilità d’integrazione con i sistemi gestionali, accessibilità remota e condivisa delle informazioni per gestire la tracciabilità e l’ottimizzazione dei flussi logistici aziendali. Overlog offre servizi di analisi e riorganizzazione dei magazzini e dei processi della Supply Chain ed implementa i processi attraverso una suite integrata di soluzioni Software. PASTA ZARA Pasta ZARA ha più di un secolo di storia e al timone dell’azienda c’è sempre stata la famiglia Bragagnolo, oggi giunta alla quarta generazione. Una storia imprenditoriale che si tramanda con successo e che ha trasformato un piccolo laboratorio in un’azienda di dimensioni mondiali. Ognuno dei Bragagnolo che si è succeduto al vertice ha portato entusiasmo, innovazione e sviluppo. Mantenendo salde le tradizioni, i Bragagnolo hanno sempre investito negli uomini, nei prodotti, nel futuro. Oggi Furio, Arianna, Umberto e Franca rispecchiano perfettamente questo “timbro” imprenditoriale. Proiettati nel domani, ma “ispirati” dalle proprie radici. QUANTA Quanta è la multinazionale italiana altamente specializzata nei servizi dedicati alle risorse umane. Il Gruppo offre servizi capaci di rispondere puntualmente alle esigenze dei Clienti grazie alla valutazione attenta dei candidati, alla conoscenza approfondita delle differenti realtà produttive e al continuo networking con Università e Istituti di formazione. Presente su tutto il territorio nazionale, all’estero ha sedi in Svizzera, Romania, Repubblica Ceca, Stati Uniti e Brasile. RCH GROUP RCH ITALIA OPERA DA OLTRE 45 ANNI NEL SETTORE DEI REGISTRATORI DI CASSA E OFFRE LE PIÙ AVANZATE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DEL PUNTO VENDITA. L’organizzazione imprenditoriale è caratterizzata dal costante impegno al rinnovamento, ritenuto basilare per lo sviluppo nella produzione e nell’ideazione di prodotti hardware e software. Il Settore Core Business di RCH ITALIA è il Point of Sales, soluzioni che vanno dal semplice Registratore di Cassa, alla soluzione Pc Based, alla più sofisticata cassa automatica. Il suo posizionamento nel mercato comprende le forniture per attività commerciali di vendita al dettaglio, hospitality, catene in franchising, pubblici esercizi e self-ticketing. L’esperienza acquisita negli anni, i Valori e il costante impegno nel creare nuovi prodotti rendono i bisogni sempre più raggiungibili.

6

Salone delle Medie Imprese


I SOSTENITORI DI SALONE D’IMPRESA

COLORIFICIO SAN MARCO Il Colorificio San Marco, capogruppo del San Marco Group, è azienda leader in Italia nella produzione di pitture e vernici per l’edilizia professionale. Forte di una storia iniziata ottant’anni fa, San Marco ha saputo evolversi nel tempo in sintonia con le esigenze del mercato, fino a diventare un punto di riferimento riconosciuto, in Italia e nel mondo. Nato nel 1937 a Treviso, vanta oggi 10 siti produttivi/commerciali e commerciali in diversi Paesi del mondo e conta un portafoglio di 6 marchi. SINEDI Sinedi è una boutique di consulenza direzionale. Fondata ​ da manager con anni di esperienza all’interno di multinazionali e aziende modernamente organizzate, il team di Sinedi fornisce da 20 anni ai clienti competenze e strumenti per l’analisi competitiva, la pianificazione strategica, il controllo di gestione, la gestione dei sistemi informativi, l‘internazionalizzazione ed il governo dell’impresa. ​L’obiettivo di Sinedi è affiancare le aziende aiutandole a migliorare i risultati economico-finanziari e l’organizzazione attraverso lo sviluppo della capacità decisionale​. WYSER Wyser è la società internazionale di Gi Group che si occupa di ricerca e selezione di middle e senior management specializzato. La Value Proposition di Wyser si costruisce su cinque keystone strategici: • • • • •

un modello internazionale: presenza attuale in 3 continenti (Europa, America, Asia); soluzioni cross country; international mobility; partnership internazionali; un approccio consulenziale al recruitment (customer analysis; need analysis; progettazione ad hoc; implementazione; international project coordination); specializzazione per famiglie professionali (know how e value generation; crescita scalabile); una metodologia strutturata personalizzabile in base alla necessità del Cliente; una strategia di candidate management orientata a costruire una partnership di lunga durata con i candidati chiave.

Wyser fa parte di Gi Group, la prima multinazionale italiana del lavoro presente in oltre 40 paesi in Europa, America e Asia. XPLAIN Siamo una squadra di specialisti esperti nel settore informatico, tecnologico ed organizzativo, pronta a dare valore alla tua impresa. La nostra Mission si evolve partendo da un’iniziale studio della Piccola e Media Azienda e successivamente accompagnando la stessa verso un percorso di crescita, attraverso l’ottimizzazione delle risorse esistenti. Nell’ottica di dare il miglior servizio possibile, i nostri consulenti e le loro aziende sono sempre a Tua disposizione fornendoti continue possibilità di aggiornamento!

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

7


GIOVEDI’ 28 SETTEMBRE 2017 MATTINA

L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI

9.30-10.00: Registrazioni e Welcome Coffee 10.00-11.00: Medie Eccellenti Luigi Serio, Docente dell’Università Cattolica di Milano ed autore del Libro “Medie Eccellenti” intervistato da: Mario Zambelli, Partner di Salone d’Impresa SpA 11.00-13.00: Le Medie Imprese e l’Importanza di Azioni e Soggetti Nuovi Il Ruolo del Ministero Mattia Corbetta, Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI * (VIDEO INTERVISTA) Il Ruolo delle Società per l’Internazionalizzazione Roberto Corciulo, Presidente IC&Partners SpA Mauro Del Savio, Presidente Finest SpA Marco Preti, Amministratore Delegato CRIBIS Il Ruolo della Ricerca e della Formazione Maria Chiarvesio, Docente di Marketing e International Management Università di Udine Maurizio Fermeglia, Magnifico Rettore Università di Trieste Il Ruolo dei Partner della Conoscenza e dei Business Alessandro Savin, Vice Presidente Friuli Innovazione Franco Scolari, Amministratore Delegato Polo Tecnologico di Pordenone Conduttore: Fabio Feruglio, Direttore di Friuli Innovazione

8

Salone delle Medie Imprese

Luigi Serio Insegna Economia e Gestione delle Imprese nella Facoltà di Economia e di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica di Milano. Dirige inoltre i Master in Management della Fondazione Istud, Risorse Umane e Organizzazione e Marketing Management. I suoi interessi di ricerca riguardano i processi di creazione di valore nelle imprese collegati a: le dinamiche internazionali delle imprese, competitività nei mercati globali, i processi di innovazione e l’impatto di Industria 4.0, La Governance ed il processo decisionale. E’ consulente per organizzazioni e aziende private. Ha pubblicato numerosi saggi e articoli, fra cui il recente “Medie Eccellenti”, Guerini Editore (2017).

Mattia Corbetta Lavora al Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito delle politiche per l’innovazione dal maggio del 2012. Per oltre 3 anni è stato membro della Segreteria Tecnica del Ministro; dal settembre del 2015 è impegnato presso la DG per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI. Le sue aree d’attività comprendono la progettazione, l’attuazione, il monitoraggio e la comunicazione di politiche pubbliche per l’innovazione e lo sviluppo.

Mauro Del Savio Presidente della Società Finanziaria per l’internazionalizzazione delle imprese del triveneto FINEST SpA, ha iniziato la propria carriera in Zanussi Italia SpA, dove dal 1982 al 2001 ha ricoperto diversi ruoli manageriali, accompagnando l’azienda al passaggio da azienda locale a grande multinazionale, con l’acquisizione da parte della svedese Electrolux. Dal 2013 è anche Presidente di Finest SpA, dove è impegnato a trasferire le proprie competenze manageriali e internazionali a beneficio delle imprese partner.

Mario Zambelli Partner di Salone d’Impresa. Pluridecennale esperienza in posizioni apicali in organismi ed agenzie di ricerca e formazione, di livello nazionale e internazionale. Direttore e AD di Organizzazioni ed Enti Confindustriali. Direttore HR in aziende multinazionali appartenenti ai settori industria e commercio.

Roberto Corciulo Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Trieste, è dottore commercialista e revisore contabile, è specializzato in ristrutturazioni aziendali, pianificazione fiscale e legale e consulenza strategica all’internazionalizzazione d’impresa. Ha iniziato nei primi anni ’90 ad occuparsi di internazionalizzazione, aprendo le prime sedi estere di IC&Partners, società di consulenza per l’internazionalizzazione d’impresa, nell’Est Europa per poi espandersi nei Paesi dell’Europa Centro Orientale, Balcanica, in Cina, Federazione Russa, Brasile e Stati Uniti.

Marco Preti Dopo una prima esperienza lavorativa nel settore dei servizi finanziari, approda in CRIF nel 1994 ricoprendo incarichi con responsabilità crescenti in Italia e all’estero. Dal 2000 è il Direttore della divisione Business Information & BPO di CRIF, dedicata alla valutazione dell’affidabilità economica delle imprese e da giugno 2009 è anche Amministratore Delegato di CRIBIS, società nata dall’acquisizione del ramo italiano di Dun & Bradstreet da parte di CRIF.


L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI Maria Chiarvesio Maria Chiarvesio è professore associato in Economia e gestione delle imprese presso l’Università di Udine, dove insegna Marketing e International Management. Svolge attività di ricerca e ha pubblicato numerosi lavori sui temi dello sviluppo e dell’internazionalizzazione delle imprese, con particolare attenzione ai sistemi di PMI. E’ delegata del Rettore per l’Alta formazione e i Master.

Maurizio Fermeglia E’ Magnifico Rettore presso l’Università degli Studi di Trieste. Ha pubblicato oltre 140 articoli su rivista e capitoli di libro con peer review e ha presentato oltre 180 lavori a convegni in qualità di invited plenary speaker, keynote speaker, relatore o autore di poster. Ha anche tenuto seminari su invito in numerosi enti di ricerca pubblici e privati e organizzato seminari e incontri su temi concernenti l’ingegneria di processo, nanotecnologie e modellistica multiscala.

Franco Scolari Dna da ingegnere, dirige il Polo Tecnologico di Pordenone, piccolo quanto dinamico strumento di innovazione per le imprese. Formato nelle funzioni più innovative di aziende Multinazionali, e’ evangelista dell’innovazione per le imprese del Polo e Business Angel per i suoi investimenti.

Fabio Feruglio Fabio Feruglio dal 2006 è direttore di Friuli Innovazione. Prima ha lavorato in Andersen Consulting SpA (ora Accenture) diventando Partner (socio) italiano e internazionale di Arthur Andersen Worldwide Organization. In Friuli Innovazione ha seguito la fase di avvio e di ampliamento del Parco scientifico e tecnologico (2006 – 2013) e dato impulso ad un continuo processo di sviluppo delle attività, delle relazioni (nazionali e internazionali), dei progetti acquisiti a livello europeo, nazionale e regionale, sia nell’ambito di azioni di trasferimento tecnologico, sia di supporto all’incubazione di impresa.

Alessandro Savin Vice Presidente di Friuli Innovazione.

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

9


GIOVEDI’ 28 SETTEMBRE 2017 POMERIGGIO

14.30-17.00: Le Medie Imprese che internazionalizzano (e crescono) grazie alle Acquisizioni. Esperienze, Metodi e Soluzioni Interventi Tecnici: Roberto Guerrini, Tax Senior Manager IC&Partners SpA Mauro Zan, Responsabile Area Investimenti Finest SpA Andrea Zovatto, Area Manager CRIBIS Tavola Rotonda: Andrea Condotta, Marketing & Innovation Manager Codognotto SpA Stefano De Pra, Amministratore Delegato RCH Group Federico Geremia, Presidente Colorificio San Marco SpA Gianluca Tesolin, Amministratore Delegato bofrost* Italia SpA Conduttore: Roberto De March, Presidente Team Network International

L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI Roberto Guerrrini Dottore commercialista, nel corso della sua carriera ha maturato una considerevole esperienza come Financial Controller, prevalentemente all’interno di gruppi internazionali. E’ inoltre esperto nella redazione di Business Plan, in International Tax, Corporate Finance, Accounting e Financial Planning. Presente in IC&Partners da più di 10 anni, ricopre il ruolo di Responsabile dell’Area Professionale e Sviluppo di nuovi prodotti, nonché di Business Advisor nelle operazioni di fiscalità internazionale. Da sempre interessato al mondo delle imprese innovative, tema strettamente correlato all’internazionalizzazione, dal 2016 si occupa anche di Industria 4.0.

Andrea Zovatto Da oltre 20 anni Manager in primarie società di Business Information, dal 2015 Manager per il Nord Est di Cribis D&B, società del Gruppo CRIF. In precedenza Export Manager. Laurea in Scienze Politiche Economico Internazionali con specializzazione nel Marketing Internazionale e Commercio Estero.

Stefano De Pra

10

Salone delle Medie Imprese

L’apprendista Imprenditore di soluzioni. Da buon amatore della matematica afferma, formandosi sul campo, che come in matematica così in Azienda tutto è risolvibile con l’applicazione di numeri e formule stabilite dal corretto pensiero. Determinazione, Passione e Organizzazione sono i capisaldi che lo hanno portato a spingere verso scelte strategiche che hanno segnato il trapasso generazionale dell’Azienda: non solo Hardware ma anche Software e creazioni di sistemi per il punto vendita. “Ho fatto la gavetta e ne vado fiero! Serve per misurare se stessi , per fare i passi giusti e, soprattutto, per aver il punto di vista dal basso verso l’alto.”

Mauro Zan Responsabile Area Investimenti, Finest S.p.A. Oltre 20 anni di esperienza nell’ambito dello sviluppo strategico estero delle società del Nord Est Italia. Le esperienze professionali si distinguono, ad oggi, per la complessità degli interlocutori (aziende Grandi e PMI presenti su più mercati e territori), per il carattere internazionale e l’eterogeneità dei contenuti (oltre 150 operazioni di entrata nel Capitale Sociale di Società Estere in svariati settori dal manifatturiero ai serivizi).

Andrea Condotta Responsabile Marketing&Innovazione del Gruppo Codognotto, azienda di trasporto e logistica presente in oltre 20 paesi con circa 50 filiali operative. Si occupa della definizione delle strategie marketing del Gruppo e dell’integrazione di processi di innovazione nell’operatività quotidiana. In precedenza ha svolto il ruolo di project management di progetti di rete internazionali per diversi soggetti pubblici e privati.

Federico Geremia Laurea in Economia e Commercio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Master in Analista dei Costi presso il CUOA di Vicenza (1976). Dal 1978 lavora presso il Colorificio San Marco: Responsabile dell’Ufficio Acquisti fino al 1980, Direttore Commerciale fino al 1990, quindi Direttore Generale e dal 1995 anche Presidente. Nel 2010 insignito del titolo al merito di Cavaliere della Repubblica italiana.


L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI Gianluca Tesolin In bofrost* da quasi 25 anni ma ha avuto la possibilità e anche la fortuna di poter conoscere ed operare in tutti i settori aziendali. Dal 2009 come CEO è sempre stato vicino al mondo delle vendite, attivo nelle definizione delle strategie di Marketing. Nell’Area del Personale si è occupato di definire le politiche retributive e di compensation, l’organizzazione e le relazioni sindacali. Ha sempre puntato al lavoro di squadra. Ha costituito un Board che lavora con fiducia, trasparenza e senso di responsabilità. Il suo principale focus è la relazione indissolubile tra collaboratori e clienti che ritiene siano i principali protagonisti del business e ai quali è sempre necessario garantire gli standard qualitativi più elevati.

Roberto De March Presidente Team Network International Srl di Treviso, che opera nella consulenza specializzata nel supporto alle PMI per lo sviluppo del Marketing e delle Vendite in ambito Internazionale.

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

11


VENERDI’ 29 SETTEMBRE 2017 MATTINA

10.00-11.30: Strategia e Tecnologia per affrontare con successo questa sfida Aldo Campi, Co-fondatore e CEO di Stoorm5 Cristina Carli, CFO Fridle Group Srl Marco Crasnich, CEO di Overlog Srl Roberto Matterazzo, Co-fondatore e Partner di Sinedi Srl Giuseppe Mussi, Direttore Commerciale Software Eurosystem SpA Anna Nardi, CEO di NARDI SpA 11.30-13.00: #Azienda 4.0: Quali i nuovi strumenti per gestire le persone (Millennials, Junior, Professional, Senior)? Mario Bassini, Corporate Human Resources Director Askoll Holding Srl Fabio Campidoglio, Amministratore Delegato Quanta Risorse Umane SpA Carlo Caporale, Amministratore Delegato Wyser Italia Riccardo Righi, Direttore Risorse Umane Step Sud Mare SpA Piero Nespolo, Direttore del Personale Epta SpA Conduttore: Ferdinando Azzariti, Presidente Salone d’Impresa SpA

12

Salone delle Medie Imprese

L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI Aldo Campi

Cristina Carli

Co-fondatore e CEO di Stoorm5, ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica ed il dottorato di ricerca in Telecomunicazione presso l’università di Bologna dove ha lavorato come ricercatore e docente a contratto. Autore di una quarantina di pubblicazioni e revisore di riviste internazionali, ha partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali, formatore sui temi Industry 4.0, IoT e tecnologie di telecomunicazione, membro dell’IEEE.

CFO Fridle Group. Consulente del lavoro in Vicenza. Executive Master in HR presso Cuoa Business School. Executive Master in Finance & Control presso Cuoa Business School. Master in Amministrazione Finanza e Controllo presso Business School Il Sole 24 Ore. Master in Credit Management presso Business School Il Sole 24 Ore.

Marco Crasnich Esperto e consulente di logistica ha maturato precedenti esperienze manageriali come responsabile di settori logistici in importanti aziende multinazionali. CEO di Overlog Srl, azienda che da più di 25 anni ingegnerizza, sviluppa e realizza sistemi avanzati di gestione ed ottimizzazione logistica di produzione e magazzino attraverso l’implementazione del WMS proprietario SLIM2k.

Giuseppe Mussi Socio titolare e direttore commerciale Software di Eurosystem SpA, entra in azienda circa 27 anni fa e al suo interno ricopre negli anni diversi ruoli tra cui quello di consigliere di Amministrazione e delegato Privacy aziendale. Esperto conoscitore del mercato tecnologico, in particolare del software, gestisce la strategia commerciale di Eurosystem SpA per le soluzioni applicative dell’azienda (da software ERP a CRM, a sistemi di Business Intelligence). Appassionato di vela, è stato fondatore e presidente dell’ Associazione Sportiva Velica “Giro di Boa”.

Roberto Matterazzo Co-fondatore e Partner di Sinedi Srl, boutique di consulenza direzionale nata Padova. Laureato in economia e commercio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Consulente di Organizzazione aziendale, Controllo di Gestione e Sistemi di misurazione delle performance. Docente e membro della faculty dell’MBA Imprenditori presso Fondazione CUOA. Scrive per la rivista Controllo di Gestione di Ipsoa.

Anna Nardi CEO di NARDI SpA, laureata nel 2002 in Economia e Commercio presso l’università degli studi di Trento. Inizia a lavorare nell’azienda di famiglia nel settembre 2001 dapprima nell’ufficio acquisti, successivamente come responsabile assicurazione qualità. Nel 2006 frequenta il Master MBA Imprenditori presso la fondazione CUOA di Altavilla Vicentina. Nella sua esperienza aziendale ha potuto lavorare a contatto con tutti i reparti ed approfondire la conoscenza di tutti i processi. Nel 2011 entra nel C.d.A. dell’azienda stessa e diventa responsabile dell’ufficio commerciale.


L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI Mario Bassini Laureato in Economia e Commercio a Cà Foscari - Venezia, da oltre un quarto di secolo si occupa di persone all’interno di organizzazioni complesse e diverse tra loro: Iveco, A2A, Lucchini Siderurgica, AVE Interruttori, Actv, Askoll; di quest’ultima è attualmente Corporate HR Director. Questo gli ha permesso di maturare un’esperienza completa e rotonda, su tutte le principali aree tematiche di moderne e composite direzioni risorse umane, di livello nazionale e internazionale, imprenditoriale e pubblico. Ha avuto la possibilità di raccontare la propria esperienza in diverse pubblicazioni, tra cui “Il valore della crescita” (ETAS), “Oltre le competenze” (F. Angeli), “Ma che freddo fa” (F. Angeli).

Carlo Caporale Laureato in Scienze Politiche con indirizzo Internazionale, da oltre quindici anni lavora nel campo della ricerca e selezione di profili manageriali, in contesti multinazionali. Durante la sua carriera ha gestito team complessi e progetti rilevanti nei più importanti settori, contribuendo a valorizzare le best practice nel recruitment e ad affinare le tecniche di valutazione più avanzate. Prima di entrare in Wyser, per sette anni ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in Robert Half International.

Riccardo Righi Direttore Risorse Umane Step Sud Mare SpA

Fabio Campidoglio Laureato con il massimo dei voti in Filosofia Morale con tesi su Società capitalistica, Finanza Etica e Responsabilità Sociale. Nel 2006 approda in Quanta Risorse Umane dove assume prima il ruolo di Responsabile della sede di Roma e due anni dopo il ruolo di Responsabile Nazionale Formazione per il settore aerospaziale. Nel 2009 é il Responsabile Nazionale dell’intero settore formazione finanziata. Dall’inizio del 2011 Fabio è il Responsabile Nazionale di Quanta Risorse Umane. Nel 2016 riceve l’incarico di Amministratore Delegato.

Piero Nespolo Direttore del Personale Epta SpA, con Unità Locali Limana – Solesino – Pomezia dove avviene Progettazione, Produzione e Vendita di apparecchiature per la refrigerazione commerciale. Provenienza dal comparto metalmeccanico con focus su tematiche industriali e sindacali legate ad ambienti lavorativi con produzione.

Ferdinando Azzariti Presidente Salone d’Impresa SpA. Docente all’Università IUSVE di Verona del Corso “Economia e Organizzazione Aziendale”. Autore di 27 libri. Consulente di Organizzazione Aziendale sulla Supply Chain. Formatore sui temi della Lean Organization, Leadership e Lavoro di Gruppo.

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

13


VENERDI’ 28 SETTEMBRE 2017 POMERIGGIO

14.30-17.00: Strategia, Tecnologia e Governance nelle Imprese 4.0 Ferdinando Azzariti, Presidente di Salone d’Impresa SpA Lucilla Lanciotti, CEO NovaFund Antonio Loborgo, Territory Business Manager Cisco Italia Mattia Gazzola, Responsabile Produzione Tecnosystemi SpA introdotto da Marco Crasnich (Overlog Srl) Massimo Rossi, CEO di XPLain Srl Marco Sortino, Docente all’Università di Udine Tavola Rotonda: Sergio Barel, Amministratore Delegato Gruppo Brovedani Massimo Bottacin, Group HR & ICT Vice President at GGP Group Paolo Candotti, Direttore Generale Unindustria Pordenone Enrico Carraro, Presidente Carraro Group

L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI Lucilla Lanciotti Laureata in ingegneria elettronica, si specializza sin dall’inizio nell’attività di ricerca e sviluppo in ambito ICT ed automazione industriale presso primarie società di consulenza internazionali. Successivamente, in qualità di socio e responsabile, collabora alla creazione e sviluppo di una serie di aziende basate sull’innovazione e la ricerca fondando la rete di aziende innovative denominata Link innovation, che comprende Novafund s.p.a., azienda di cui è attualmente CEO. E’ valutatore ufficiale di progetti di ricerca su incarico di primari enti, tra cui Commissione Europea (Horizon 2000), Regione Lombardia e Finlombarda.

Mattia Gazzola Responsabile Produzione Tecnosystemi SpA.

Marco Sortino Docente di Sistemi Avanzati di Produzione all’Università degli Studi di Udine e Direttore Scientifico del Laboratorio di Meccatronica Avanzata LAMA FVG. E’ socio fondatore dello spin-off universitario Advantech-Time Srl che opera nel campo della formazione e consulenza per la trasformazione digitale sia a livello locale in collaborazione con la Lean Experience Factory – LEF che internazionale come consulente tecnico di McKinsey&Co.

Salone delle Medie Imprese

Territory Business Manager, ha la responsabilità dello sviluppo del business per Cisco Systems in Veneto, Friuli VG e Trentino AA. Coordinatore delle attività di relazione con i mercati, le amministrazioni e i centri d’innovazione. Ha, in passato , gestito le relazioni di business con grandi gruppi industriali e finanziari in Italia e nel mondo . Partecipa allo sviluppo del programma Digitaliani che vede Cisco quale investitore nel sistema Paese .

Massimo Rossi Fondatore di Xplain Srl - Associazione d’imprese per servire l’impresa. Consulente di smart manufacturing, digitalizzazione e automazione dei processi di fabbrica attraverso tecnologie IIOT (Industrial Internet of Things) e dematerializzazione dei documenti. Sales Account Manager di Projecta Srl Factory solutions

Conduttore: Franco Scolari, Direttore Generale Polo Tecnologico di Pordenone

14

Antonio Loborgo

Massimo Bottacin Dopo un inizio di carriera quale HR Specialist in Electrolux Professional, diventa l’HR Manager dello Stabilimento di Orcenico di Zoppola di Ideal Standard, leader mondiale della ceramica sanitaria. Dopo 4 anni passa in Permasteelisa, multinazionale Italiana leader globale delle facciate continue per edifici, quale HR Director Italy, Croatia, UK and Ireland. Nel 2009 entra nel Gruppo GGP (oggi Stiga), leader europeo del settore gardening, dove ricopre il ruolo di Vice President HR del Gruppo, aggiungendo dal 2017 anche l’Information Technology al portafoglio delle Sue responsabilità.


L’EVENTO PROGRAMMA E RELATORI Paolo Candotti Dal 2010 è Direttore Generale di Unione degli Industriali di Pordenone. Ha maturato una lunga carriera nelle direzioni del personale di importanti aziende italiane e multinazionali (Electrolux, ACC, FIAMM). Nel 2011 ha partecipato, in collaborazione con McKinsey, alla creazione della Lean Experience Factory di Pordenone. Dal 2016 ha guidato il progetto di trasformazione di questa fabbrica, della quale è Direttore Generale, in Digital model factory, primo e unico esempio nazionale di “fabbrica modello 4.0” creata per accompagnare le imprese nella comprensione e nella gestione dei processi di trasformazione digitale.

Franco Scolari Dna da ingegnere, dirige il Polo Tecnologico di Pordenone, piccolo quanto dinamico strumento di innovazione per le imprese. Formato nelle funzioni più innovative di aziende Multinazionali, e’ evangelista dell’innovazione per le imprese del Polo e Business Angel per i suoi investimenti.

Enrico Carraro Ad aprile 2012 è nominato Presidente del Gruppo Carraro. Da febbraio 2011 è membro della Giunta di Confindustria Padova e nel luglio 2012 è nominato a Roma membro della Commissione presieduta da Carlo Pesenti per la riforma di Confindustria. Da aprile 2013 a febbraio 2017 è stato vice presidente di Confindustria Veneto con delega all’internazionalizzazione.

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

15


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Fabio Feruglio Fabio Feruglio dal 2006 è direttore di Friuli Innovazione. Prima ha lavorato in Andersen Consulting SpA (ora Accenture) diventando Partner (socio) italiano e internazionale di Arthur Andersen Worldwide Organization. In Friuli Innovazione ha seguito la fase di avvio e di ampliamento del Parco scientifico e tecnologico (2006 – 2013) e dato impulso ad un continuo processo di sviluppo delle attività, delle relazioni (nazionali e internazionali), dei progetti acquisiti a livello europeo, nazionale e regionale, sia nell’ambito di azioni di trasferimento tecnologico, sia di supporto all’incubazione di impresa.

1

16

2

Salone delle Medie Imprese


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

17


18

7

9

8

10

Salone delle Medie Imprese


11

13

12

14

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

19


15

17

16

20 Salone delle Medie Imprese


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Roberto Corciulo Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Trieste, è dottore commercialista e revisore contabile, è specializzato in ristrutturazioni aziendali, pianificazione fiscale e legale e consulenza strategica all’internazionalizzazione d’impresa. Ha iniziato nei primi anni ’90 ad occuparsi di internazionalizzazione, aprendo le prime sedi estere di IC&Partners, società di consulenza per l’internazionalizzazione d’impresa, nell’Est Europa per poi espandersi nei Paesi dell’Europa Centro Orientale, Balcanica, in Cina, Federazione Russa, Brasile e Stati Uniti.

1

21

2

Salone delle Medie Imprese

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

21


3

5

4

6

22 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

23


11

13

12

14

24 Salone delle Medie Imprese


15

17

16

18

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

25


19

21

20

22

26 Salone delle Medie Imprese


23

24

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

27


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Mauro Del Savio Presidente della Società Finanziaria per l’internazionalizzazione delle imprese del triveneto FINEST SpA, ha iniziato la propria carriera in Zanussi Italia SpA, dove dal 1982 al 2001 ha ricoperto diversi ruoli manageriali, accompagnando l’azienda al passaggio da azienda locale a grande multinazionale, con l’acquisizione da parte della svedese Electrolux. Dal 2013 è anche Presidente di Finest SpA, dove è impegnato a trasferire le proprie competenze manageriali e internazionali a beneficio delle imprese partner.

1

28 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

29


7

9

8

10

30 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

14

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

31


15

17

16

18

32 Salone delle Medie Imprese


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Marco Preti Dopo una prima esperienza lavorativa nel settore dei servizi finanziari, approda in CRIF nel 1994 ricoprendo incarichi con responsabilità crescenti in Italia e all’estero. Dal 2000 è il Direttore della divisione Business Information & BPO di CRIF, dedicata alla valutazione dell’affidabilità economica delle imprese e da giugno 2009 è anche Amministratore Delegato di CRIBIS, società nata dall’acquisizione del ramo italiano di Dun & Bradstreet da parte di CRIF.

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

33


3

5

4

6

34 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

35


11

36 Salone delle Medie Imprese

12


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Maurizio Fermeglia E’ Magnifico Rettore presso l’Università degli Studi di Trieste. Ha pubblicato oltre 140 articoli su rivista e capitoli di libro con peer review e ha presentato oltre 180 lavori a convegni in qualità di invited plenary speaker, keynote speaker, relatore o autore di poster. Ha anche tenuto seminari su invito in numerosi enti di ricerca pubblici e privati e organizzato seminari e incontri su temi concernenti l’ingegneria di processo, nanotecnologie e modellistica multiscala.

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

37


3

5

4

6

38 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

39


11

13

12

14

40 Salone delle Medie Imprese


15

17

16

18

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

41


19

21

20

22

42 Salone delle Medie Imprese


23

25

24

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

43


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Roberto Guerrrini Dottore commercialista, nel corso della sua carriera ha maturato una considerevole esperienza come Financial Controller, prevalentemente all’interno di gruppi internazionali. E’ inoltre esperto nella redazione di Business Plan, in International Tax, Corporate Finance, Accounting e Financial Planning. Presente in IC&Partners da più di 10 anni, ricopre il ruolo di Responsabile dell’Area Professionale e Sviluppo di nuovi prodotti, nonché di Business Advisor nelle operazioni di fiscalità internazionale. Da sempre interessato al mondo delle imprese innovative, tema strettamente correlato all’internazionalizzazione, dal 2016 si occupa anche di Industria 4.0.

1

44 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

45


7

9

8

10

46 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

47


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Mauro Zan Responsabile Area Investimenti, Finest S.p.A. Oltre 20 anni di esperienza nell’ambito dello sviluppo strategico estero delle società del Nord Est Italia. Le esperienze professionali si distinguono, ad oggi, per la complessità degli interlocutori (aziende Grandi e PMI presenti su più mercati e territori), per il carattere internazionale e l’eterogeneità dei contenuti (oltre 150 operazioni di entrata nel Capitale Sociale di Società Estere in svariati settori dal manifatturiero ai serivizi).

1

48 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

49


7

9

8

10

50 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

14

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

51


15

17

16

18

52 Salone delle Medie Imprese


19

21

20

22

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

53


23

25

24

26

54 Salone delle Medie Imprese


27

29

28

30

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

55


31

33

32

34

56 Salone delle Medie Imprese


35

37

36

38

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

57


39

58 Salone delle Medie Imprese

40


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Andrea Zovatto Da oltre 20 anni Manager in primarie società di Business Information, dal 2015 Manager per il Nord Est di Cribis D&B, società del Gruppo CRIF. In precedenza Export Manager. Laurea in Scienze Politiche Economico Internazionali con specializzazione nel Marketing Internazionale e Commercio Estero.

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

59


3

5

4

6

60 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

61


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Federico Geremia Laurea in Economia e Commercio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Master in Analista dei Costi presso il CUOA di Vicenza (1976). Dal 1978 lavora presso il Colorificio San Marco: Responsabile dell’Ufficio Acquisti fino al 1980, Direttore Commerciale fino al 1990, quindi Direttore Generale e dal 1995 anche Presidente. Nel 2010 insignito del titolo al merito di Cavaliere della Repubblica italiana.

1

62 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

63


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Giuseppe Mussi

Aldo Campi

Socio titolare e direttore commerciale Software di Eurosystem SpA, entra in azienda circa 27 anni fa e al suo interno ricopre negli anni diversi ruoli tra cui quello di consigliere di Amministrazione e delegato Privacy aziendale. Esperto conoscitore del mercato tecnologico, in particolare del software, gestisce la strategia commerciale di Eurosystem SpA per le soluzioni applicative dell’azienda (da software ERP a CRM, a sistemi di Business Intelligence). Appassionato di vela, è stato fondatore e presidente dell’ Associazione Sportiva Velica “Giro di Boa”.

1

64 Salone delle Medie Imprese

Co-fondatore e CEO di Stoorm5, ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica ed il dottorato di ricerca in Telecomunicazione presso l’università di Bologna dove ha lavorato come ricercatore e docente a contratto. Autore di una quarantina di pubblicazioni e revisore di riviste internazionali, ha partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali, formatore sui temi Industry 4.0, IoT e tecnologie di telecomunicazione, membro dell’IEEE.

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

65


7

9

8

10

66 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

14

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

67


15

17

16

18

68 Salone delle Medie Imprese


19

21

20

22

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

69


23

25

24

26

70 Salone delle Medie Imprese


27

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

71


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Cristina Carli CFO Fridle Group. Consulente del lavoro in Vicenza. Executive Master in HR presso Cuoa Business School. Executive Master in Finance & Control presso Cuoa Business School. Master in Amministrazione Finanza e Controllo presso Business School Il Sole 24 Ore. Master in Credit Management presso Business School Il Sole 24 Ore.

1

72 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

73


74

7

9

8

10

Salone delle Medie Imprese


11

12

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

75


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Marco Crasnich Esperto e consulente di logistica ha maturato precedenti esperienze manageriali come responsabile di settori logistici in importanti aziende multinazionali. CEO di Overlog Srl, azienda che da piÚ di 25 anni ingegnerizza, sviluppa e realizza sistemi avanzati di gestione ed ottimizzazione logistica di produzione e magazzino attraverso l’implementazione del WMS proprietario SLIM2k.

1

76 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

77


7

9

8

10

78 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

14

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

79


15

17

16

18

80 Salone delle Medie Imprese


19

21

20

22

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

81


23

25

24

26

82 Salone delle Medie Imprese


27

29

28

30

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

83


31

33

32

34

84 Salone delle Medie Imprese


35

37

36

38

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

85


39

41

40

42

86 Salone delle Medie Imprese


43

45

44

46

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

87


47

49

48

50

88 Salone delle Medie Imprese


51

53

52

54

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

89


55

90 Salone delle Medie Imprese


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Roberto Matterazzo Co-fondatore e Partner di Sinedi Srl, boutique di consulenza direzionale nata Padova. Laureato in economia e commercio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Consulente di Organizzazione aziendale, Controllo di Gestione e Sistemi di misurazione delle performance. Docente e membro della faculty dell’MBA Imprenditori presso Fondazione CUOA. Scrive per la rivista Controllo di Gestione di Ipsoa.

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

91


3

5

4

6

92 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

93


11

13

12

14

94 Salone delle Medie Imprese


15

17

16

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

95


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Carlo Caporale Laureato in Scienze Politiche con indirizzo Internazionale, da oltre quindici anni lavora nel campo della ricerca e selezione di profili manageriali, in contesti multinazionali. Durante la sua carriera ha gestito team complessi e progetti rilevanti nei più importanti settori, contribuendo a valorizzare le best practice nel recruitment e ad affinare le tecniche di valutazione più avanzate. Prima di entrare in Wyser, per sette anni ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in Robert Half International.

1

96 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

97


7

9

8

10

98 Salone delle Medie Imprese


11

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

99


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Fabio Campidoglio Laureato con il massimo dei voti in Filosofia Morale con tesi su Società capitalistica, Finanza Etica e Responsabilità Sociale. Nel 2006 approda in Quanta Risorse Umane dove assume prima il ruolo di Responsabile della sede di Roma e due anni dopo il ruolo di Responsabile Nazionale Formazione per il settore aerospaziale. Nel 2009 é il Responsabile Nazionale dell’intero settore formazione finanziata. Dall’inizio del 2011 Fabio è il Responsabile Nazionale di Quanta Risorse Umane. Nel 2016 riceve l’incarico di Amministratore Delegato.

1

100 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

101


7

9

8

10

102 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

14

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

103


15

17

16

104 Salone delle Medie Imprese


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Riccardo Righi Direttore Risorse Umane Step Sud Mare SpA

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

105


3

5

4

6

106 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

107


11

13

12

14

108 Salone delle Medie Imprese


15

17

16

18

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

109


19

21

20

110 Salone delle Medie Imprese


23

25

24

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

111


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Lucilla Lanciotti Laureata in ingegneria elettronica, si specializza sin dall’inizio nell’attività di ricerca e sviluppo in ambito ICT ed automazione industriale presso primarie società di consulenza internazionali. Successivamente, in qualità di socio e responsabile, collabora alla creazione e sviluppo di una serie di aziende basate sull’innovazione e la ricerca fondando la rete di aziende innovative denominata Link innovation, che comprende Novafund s.p.a., azienda di cui è attualmente CEO. E’ valutatore ufficiale di progetti di ricerca su incarico di primari enti, tra cui Commissione Europea (Horizon 2000), Regione Lombardia e Finlombarda.

1

112 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

113


7

9

8

10

114 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

14

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

115


15

16

116 Salone delle Medie Imprese


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Antonio Loborgo Territory Business Manager, ha la responsabilità dello sviluppo del business per Cisco Systems in Veneto, Friuli VG e Trentino AA. Coordinatore delle attività di relazione con i mercati, le amministrazioni e i centri d’innovazione. Ha, in passato , gestito le relazioni di business con grandi gruppi industriali e finanziari in Italia e nel mondo . Partecipa allo sviluppo del programma Digitaliani che vede Cisco quale investitore nel sistema Paese .

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

117


3

5

4

6

118 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

119


11

120 Salone delle Medie Imprese


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Marco Sortino Docente di Sistemi Avanzati di Produzione all’Università degli Studi di Udine e Direttore Scientifico del Laboratorio di Meccatronica Avanzata LAMA FVG. E’ socio fondatore dello spin-off universitario Advantech-Time Srl che opera nel campo della formazione e consulenza per la trasformazione digitale sia a livello locale in collaborazione con la Lean Experience Factory – LEF che internazionale come consulente tecnico di McKinsey&Co.

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

121


3

5

4

6

122 Salone delle Medie Imprese


7

9

8

10

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

123


11

13

12

14

124 Salone delle Medie Imprese


15

17

16

18

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

125


19

21

20

22

126 Salone delle Medie Imprese


23

24

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

127


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Mattia Gazzola Responsabile Produzione Tecnosystemi SpA.

1

128 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

129


7

8

130 Salone delle Medie Imprese


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Massimo Rossi Fondatore di Xplain Srl - Associazione d’imprese per servire l’impresa. Consulente di smart manufacturing, digitalizzazione e automazione dei processi di fabbrica attraverso tecnologie IIOT (Industrial Internet of Things) e dematerializzazione dei documenti. Sales Account Manager di Projecta Srl Factory solutions

1

2

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

131


3

5

4

6

132 Salone delle Medie Imprese


7

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

133


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Ferdinando Azzariti Presidente Salone d’Impresa SpA. Docente all’Università IUSVE di Verona del Corso “Economia e Organizzazione Aziendale”. Autore di 27 libri. Consulente di Organizzazione Aziendale sulla Supply Chain. Formatore sui temi della Lean Organization, Leadership e Lavoro di Gruppo.

1

134 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

135


L’EVENTO SLIDE ED INTERVENTI Ferdinando Azzariti Presidente Salone d’Impresa SpA. Docente all’Università IUSVE di Verona del Corso “Economia e Organizzazione Aziendale”. Autore di 27 libri. Consulente di Organizzazione Aziendale sulla Supply Chain. Formatore sui temi della Lean Organization, Leadership e Lavoro di Gruppo.

1

136 Salone delle Medie Imprese

2


3

5

4

6

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

137


7

9

8

10

138 Salone delle Medie Imprese


11

13

12

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

139


I PARTECIPANTI A 2° SALONE DELLE MEDIE IMPRESE Cognome Abu Aiolo Araya Artico Azzariti Baggio Barel Bartoletti Bastasin Battistelli Bellifemmine Beningno Bertetti Bertin Bertinelli Bertoli Bertolino Bertolo Betteloni Bonatto Borean Bortolato Bortolato Bottacin Brambilla Bressan Brocco Broggian Brunoro Bruscaglioni Buffoni Burelli Burlon Cacchione Cacchione Caldon Campagnolo Campi Campidoglio

Nome Alvise Valter Patricia Gian Enrico Ferdinando Marta Sergio Bruno Maurizio Carla Maria Giovanna Salvatore Massimiliano Nicola Eva Luana Erika Rita Davide Marco Federico Enrico Lorenzo Massimo Fabio Giovanni Manola GIancarlo Stefano Gabriele Marina Barbara Giorgio Lara Leonardo Giulia Lara Aldo Fabio

140 Salone delle Medie Imprese

Ruolo Aziendale Presidente Sales Manager Amministratore Delegato Dottore Commercialista Presidente Senior Consultant Amministratore Delegato Sales Manager Dottore Commercialista Presidente Direttore Marketing Marketing & Communication Project manager Senior Partner Presidente Responsabile Marketing Senior Consultant Account manager Direttore Business Unit Consulente in Brevetti Dottore Commercialista Sales Manager Amministratore Delegato Vice President HR & ICT Direttore Vendite Presidente Software Account Manager Presidente Presidente Sales Manager Responsabile Sviluppo Prodotti Impiegata Commerciale Impiegata Amministratore Delegato Sales Manager HR Consultant Amministratore Delegato Amministratore Delegato

Azienda Get Your Bill srl Cribis D&B - Gruppo Crif Biohaus srl Studio Artico Salone D'Impresa spa Wyser spa Brovedani Group Cribis D&B - Gruppo Crif Studio Bastasin CMB Eurosystem spa Finest Spa Polo di Pordenone EHR Italy srl Designcode srl Pratika srl Wyser spa Quanta SpA Corvallis spa Barzano & Zanardo spa Studio Borean D.&C. - Design & Consulting srl D.&C. - Design & Consulting srl Stiga Group Cribis D&B - Gruppo Crif Karton spa Eurosystem spa CGN spa Videomaker Brunoro Cribis D&B - Gruppo Crif Novafund SpA Pratika srl Nordest Servizi srl Pratika srl Pratika srl Novafund SpA Wyser spa Stoorm 5 srl Quanta Risorse Umane spa

Cognome Canal Candotti Canta Capitini Capobianco Caporale Cargnelutti Carlet Carletti Carli Carraro Carraro Casadei Casol Casonato Castellarin Cattaruzza Cavagna Ceccarello Ceccato Ceccolin Cester Chaininan Chiarvesio Ciammarughi Ciani Ciscato Codato Coden Coden Codognato Perissinotto Comand Communara Condotta Contento Copetti Corbelletto Corbetta Corciulo

Nome Michele Paolo Lilia Elena Michele Carlo Monica Savino Giovanni Cristina Enrico Silvia Andrea Maurizio Mauro Elisa Stefano Marino Franco Cristina Pierluigi Giulia Renato Maria Stefano Elena Gaetano Stefano Elisa Mattia Marco Doris Andrea Andrea Maria Pia Gabriele Luisa Mattia Roberto

Ruolo Aziendale Direttore Commerciale Direttore Generale Client support Sales Development Manager Business Development Manager Amministratore Delegato Responsabile Marketing Amministratore Unico Lean Plant Manager CFO Presidente Marketing Manager Amministratore Delegato Chief Operations Officer Amministratore Dottoranda Partner Socio E Amministratore Presidente CFO Partner Ufficio Commerciale Ricercatore Docente Universitario Presidente Area training manager Marketing Manager Area Manager Responsabile Risorse Umane Funzionario Dottore Commercialista Dottore Commercialista Area Manager Marketing Manager Responsabile Scientifico Dottore Commercialista Segreteria di Presidenza Dirigente Presidente

Azienda Quaeris srl Unione Industriali Pordenone IC&Partners Spa Quanta SpA Cenergy srl Wyser spa IC&Partners Aeneas Srl MakeItLean Fridle Group srl Carraro spa Colorificio San Marco spa Bilanciarsi srl Servizi Italia Spa Alicui SAS Università di Udine Madison Capital Eurosystem spa Ceccarello Innovazione RCH GROUP SPA Geoclima srl Overlog Srl Studio Chainian Università di Udine Logikamente srl Adecco Formazione Ceccarello Innovazione GI GROUP Veneta Cassetti srl Unindustria Pordenone Studio Perissinotto Studio Comand Marini Quanta SpA Codognotto spa Contento Trade srl IC&Partners Spa Finest Spa MISE IC & Partners


Cognome Costamagna Crasnich Crivellari Da Ros Dal Corso Dal Piva Dalla Nese Dare De Bortoli De Filippo De Iudicibus De March De Nart De Pra De Zan Degl'Innocenti Del Frate Del Savio Del Zotto Della Giustina Di Cesare Di Vincenz Diolosà Dolzanelli Falsetti Fantinel Favaretti Fegino Fermeglia Ferrante Ferrarese Feruglio Fiore Flaborea Foglia Franchetto Franz Furlan Galli Ganzitti Gazzola Gentilini Geremia Geremia Ghirardo Giaccone

Nome Marco Marco Stefano Remy Enzo Gerardo Fabio Luca Domenica Matteo Ilaria Tommaso Roberto Dario Stefano Alberto Dante Marina Mauro Elisabetta Flavio Federico Lara Domenico Sabrina Alberto Francesca Andrea Matteo Maurizio Marcello Paolo Fabio Enrico Giulia Raffaele Rossella Massimiliano Renza Jacopo Roberto Mattia Denis Federico Antonella Luca Mario

Ruolo Aziendale Partner Socio E Amministratore Consigliere Delegato DIrettore progettazione Direttore Filiale Di Treviso Amministratore Delegato Business Development Area Head Commerciale Manager CFO and HR Director Dottore Commercialista Presidente CTO Amministratore Delegato Ricercatore Presidente Account manager Presidente Legal Department Responsabile Amministrazione Dottore Commercialista Marketing & Communication Dottore Commercialista Dottore Commercialista Presidente Assistente Marketing Dottore Commercialista Dottore Commercialista Rettore Dottore Commercialista Presidente Direttore Generale Amministratore Delegato Dottore Commercialista Dottore Commercialista Account Manager Head of Communication Account manager Amministratore Delegato Consulente Responsabile di Produzione Presidente Presidente Consigliere Delegato Dottore Commercialista Docente Universitario

Azienda Sinedi Srl Overlog Srl Reply Technology IAL FVG Banco Delle Tre Venezie Finlife srl Banca Leonardo spa Eurosystem spa KPMG spa Gruppo Gaser Studio De Iudicibus TeamNetwork International srl Datamantix RCH GROUP SPA Università di Udine Datamanti S.r.l. Alfa Sistemi srl Finest Spa IC&Partners Spa Electrolux Professional spa Studio Di Cesare Finest Spa Studio Diolosà Studio Dolzanelli Diemmebi spa Eurosystem spa Studio Favaretti SAFI srl Università di Trieste Studio Ferrante Studio Paolo Ferrarese Friuli Innovazione Truyoins ltf Studio Flaborea SBPAssociati Trevisostampa srl Carraro spa Quanta SpA Mobilificio Santa Lucia Pratika srl Tecnosystemi spa Sipario Eventi srl San Marco Group spa San Marco Group spa Studio Ghirardo Università di Torino

Cognome Giambusso Giampietro Gioia Giolai Giovannini Gorza Gracco Grignaffini Guerra Guerrini Hosp Innocente Jesse Kneazir Koren Lagonigro Lamberti Lanciotti Lavina Libralato Lisa Loborgo Longato Lorefice Loreti Maggiolo Maisto Malnis Malvestiti Manera Manganelli Marchetti Marchioli Marigo Marin Marini Martelli Martinelli Marzolla Matterazzo Mazzadi Mendola Menegon Meniconi Menti Merotto

Nome Giuseppe Alessandro Antonio Alessandro Aldo Martina Giovanni Alberto Anna Roberto Marco Alvise Alessandro Lior Simon Francesco Bruno Lucilla Gian Pietro Stefano Daniele Antonio Enrico Rita Simona Roberta Saverio Nadia Andrea Gregorio Alessandro Corrado Lorenzo Nicola Rodolfo Daniela Ugo Cristian Andrea Roberto Francesca Frank Dario Simone Chiara Goriziano

Ruolo Aziendale Partner Business Development Specialist Sales Manager Dottore Commercialista Area Manager Senior HR Manager Business Analyst Interim Managing Director EMEA Project Manager Responsabile Marketing Sales Manager Presidente Presidente Amministratore Delegato Manager Partner Project Manager Amministratore Delegato Dottore Commercialista Key Account Manager District Manager Territory Manager Direttore Generale Marketing Account manager Finanza d'Impresa Cluster Manager Dottore Commercialista Sales Consultant Dottore Commercialista Sales Manager Direttore Generale Responsabile Comunicazione Agente Presidente Dottore Commercialista Responsabile Key Account Business Line Manager Direttore Operations Amministratore Delegato Affari Generali Presidente Area Manager HR Consultant Account manager Delegato

Azienda YourCFO Consulting Group Srl Marsh spa Cribis D&B - Gruppo Crif Studio Giolai CRIBIS DNB Clivet spa IC&Partners Spa Marchon Italia Sinedi Srl IC&Partners Bcube srl Polins JESSE SPA Omega Consulting Group srl KPMG spa Strategia & Controllo srl Empeiria Novafund SpA Studio Lavina ENEL spa Adhr Group Spa Cisco Italia spa X Plain srl Novafund SpA Quanta SpA Banco Delle Tre Venezie spa COMET Studio Malnis Associati Cribis D&B - Gruppo Crif Studio Manera Novafund SpA Astrel Group Salone D'Impresa spa Cribis D&B - Gruppo Crif Marin & Partners Sas Studio Comand Marini ENEL spa Wyser spa HT spa Sinedi Srl Overit spa Themediumgray srl Reply Technology Wyser spa Sinedi Srl FILCA CISL VENETO

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

141


Cognome Messina Migliori Miotti Modolo Moras Morassutti Moreale Morelli Moretto Mudrea Mussi Napolitano Nardi Nardi Natolino Nebbiolo Nespolo Nobile Novello Noventa Olivo Ontani Orlando Orlando Osti Padrone Palombini Parolin Pascon Pascotto Pascotto Passudetti Patricelli Pavan Pellizzer Peloso Peloso Perenzin Peressutti Perlin Perosa Piccinato Piccinin Piccoli Pietrobon Pizzato

Nome Gino Giancarlo Alberto Mauro Ermes Ezio Mauro Alessandro Mariangela Irina Giuseppe Luca Anna Floriana Alessandro Erica Piero Athos Fabiano Ennio Federico Filippo Francesca Bruno Adalberto Francesco Valeria Martina Dario Antonio Guido Mario Massimiliano Marco Denis Francesco Christian Simone Andrea Enrico Antonio Stefano Michela Gian Nello Elisabetta Andrea

142 Salone delle Medie Imprese

Ruolo Aziendale Presidente Presidente Project Manager Presidente Amministratore Delegato Software Account Manager Delegato Veneto Responsabile Sviluppo Dottore Commercialista Stagista Consigliere Delegato Business Line Manager Amministratore Delegato Marketing & Communication Manager Responsabile Ufficio Tecnico Dottore Commercialista HR Manager Partner Amministratore Delegato Amministratore Delegato Presidente Consultant Responsabile Amministrazione Commerciale Amministratore Unico Dottore Commercialista Senior Consultant Business Development Specialist Funzionario Commerciale Amministratore Delegato Presidente Direttore Generale Partner CEO Business development manager Dottore Commercialista - Manager Sales Engineer Project Manager HR Manager Presidente Dottore Commercialista Account Manager Dottore Commercialista Presidente Direttore Commerciale Presidente

Azienda ITechScout di G.M.P.C. Mr Good Idea srl Polo Tecnologico Pordenone FARE srl InfoTeam srl Eurosystem Spa Publiscoop Più srl Finest Spa Studio Emme Sinedi Srl Eurosystem spa Wyser spa Nardi spa Nardi spa Pratika srl Studio Nebbiolo Epta spa Polo Tecnologico di Pordenone Tecnoelectric Srl Alycante srl Vistra srl Wyser spa Polo di Pordenone Pratika srl RE&S Srl Studio SBP Glasford International® Italy Marsh spa Gruppo EURIS spa ALGOCRAFT S.r.l. Inbit coin srl Cassa di Risparmio FVG MP Consulting srl Datamantix S.r.l. Bofrost Italia spa PWC Advisory spa BeanTech srl Spider 4 Web S.r.l. Servizi Italia Spa Red Lime srl IPC Red Lime srl Studio Piccinin Eurosystem spa Trevisostampa srl Spider 4 Web S.r.l.

Cognome Poddighe Pontarolo Pontel Popolani Possamai Povelato Prencipe Preti Pusca Renzetti Riem Riet Righetto Righi Rigon Rinaldi Rinaldin Rocco Romanato Rondo Rosato Rossi Rossi Rossini Salvaro Salvetti Salvin Sandrin Sandrin Santin Santoro Sardena Sartori Sartori Scagliarini Scarpa Scatturin Scibilia Scolari Sella Semerano Serio Serracchiani Solcia Sortino Spolaore

Nome Marino Valerio Michela Michele Marzio Andrea Domenico Marco Cristiano Lucia Glauco Ermes Stefano Riccardo Ugo Alessandro Simon Guido Emanuela Viviana Fabrizio Davide Massimo Ruggero Stefano Marziano Anna Alessandro Massimo Alberto Paolo Marco Silvia Barbara Marinella Simone Germano Carlo Stefano Franco Barbara Giulio Luigi Debora Roberto Marco Eleonora

Ruolo Aziendale Partner Presidente Dottore Commercialista Titolare Sales Consultant Director HR Consultant Amministratore Delegato Presidente Vice-Direttore Generale Titolare Dottore Commercialista Direttore Commerciale HR Manager Presidente Dottore Commercialista Export Manager Direttore Generale HR Senior Consultant Presidente Sales Account Amministratore Delegato Sales Manager Dottore Commercialista Presidente Team Manager Professionals Vice Presidente Dottore Commercialista Dottore Commercialista Amministratore Delegato Direttore Tecnico Partner Partner Senior Manager Partner Presidente Amministratore Delegato Responsabile Ufficio Tecnico Direttore Generale Titolare Dottore Commercialista Docente Universitario Governatrice National Business Development Manager Docente Universitario Consultant

Azienda UPimpresa Polo Tecnologico Pordenone Treppo Studio Popolani Cribis D&B - Gruppo Crif Startup Grind Veneto Wyser spa Cribis D&B - Gruppo Crif Bpda Fondazione Simonini STUDIO LEGALE RIEM Studio Riet EVO srl Step SUD Mare spa APM Studio Rinaldi Zanon srl Fondazione Simonini Randstad spa Pratica srl Sinthera srl X Plain srl Var Ardebra Studio Rossini Orved SpA Randstad spa Friuli Innovazione Studio Sandrin Studio Sandrin Tempestive srl Eidon Lab scarl Studio Eulex Studio CBA Wyser spa Reply Consulting srl Friuli Innovazione Quanta SpA Novafund SpA Polo Tecnologico Pordenone Studio Sella Studio Semerano Università Cattolica Regione FVG OD&M / GI GROUP Università di Udine Sinedi Srl


Cognome Stocco Tartaglione Terrichova Teso Teso Tesolin Testone Toffoli Tommasini Tonello Tonini Tormena Tosi Treu Trevisan Tronchin Tugnolo Turri Valent Varischio Vendrame Vergari Vidal Zambelli Zambon Zamuner Zan Zancan Zanon Zeni Zivillica Zoccolan Zottino Zovatto

Nome Michela Giacomo Alena Elisa Giulia Gianluca Laura Giovanni Vittorio Elisa Marco Fabio Paolo Anna Nicola Luciano Alessandra Daniela Federica Marco Federico Gianluigi Gianluca Mario Gabriele Maurizio Mauro Antonietta Raffaele Manuela Francesco Andrea Serena Andrea

Ruolo Aziendale Marketing R&D Business Unit Marketing & Communication Designer Designer Amministratore Delegato Dottore Commercialista Dottore Commercialista Direttore Commerciale Business Development Manager Account Manager Key Account Manager HR Manager Marketing & Sales Consultant Amministratore Delegato Sales Account Presidente Analista Finanziaria Impiegata Responsabile Amministrazione Responsabile Outplacement Dottore Commercialista Dottore Commercialista Partner Dottore Commercialista CFO Responsabile Area Investimenti Dirigente Scolastico Presidente Dottore Commercialista Business Developer Sales Consultant Senior Consultant Area Manager

Azienda Novafund SpA Step SUD Mare spa Finest Spa Ziggurat srl Ziggurat srl Bofrost Italia spa Studio Testone Studio Dott. Toffoli Banco Delle Tre Venezie spa Sailsquare Srl Cribis D&B - Gruppo Crif ENEL spa Texa spa Overlog Srl Mindset Technology Srl Cribis D&B - Gruppo Crif Studio 42 Comunicazione Fib30Online Pratika srl SocietĂ di Macinazione spa Quanta SpA Studio Vergari Studio Vidal Salone D'Impresa spa IC&Partners Uffix srl Finest Spa ITST "J.F. Kennedy" Pordenone Professione Impresa Studio Zeni Wyser spa Cribis D&B - Gruppo Crif Alycante srl Cribis D&B - Gruppo Crif

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

143


RASSEGNA STAMPA 2° SALONE DELLE MEDIE IMPRESE

Leggi l’articolo: https://goo.gl/gkHnWK

Leggi l’articolo: https://goo.gl/xsxj9m

Friuli TV Telegiornale del 29 Settembre 2017 Minuto 12° https://www.youtube.com/watch?v=fH_YTF_ZyXE 144 Salone delle Medie Imprese


Leggi l’articolo: https://goo.gl/w7Js4X

Leggi l’articolo: https://goo.gl/UJ3XYc

Leggi l’articolo: https://goo.gl/2pCsQi

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

145


INSERZIONI SU QUOTIDIANI 2° SALONE DELLE MEDIE IMPRESE

20

MESSAGGERO VENETO ;=CJ98× &% G9HH9A6F9 &$%+

Gusto e bellezza a Cortina ALLE PAGINE II E III

Nel mondo di Giotto

Appuntamenti da non perdere A PAGINA V

A PAGINA VII

µ Scontro con l’ambulanza, infermiere ferito Il mezzo del 118, sirena accesa, era diretto in via Linussio, dove c’era stato un incidente. Ricoverato anche un motociclista di Ilaria Purassanta

Giovedì 14.09.17 e Giovedì 21.09.17 inserzione “piede di pagina” Il Messaggero Veneto e La Nuova Venezia

L’ambulanza, a sirene spiegate e con i lampeggianti, era diretta in via Linussio per soccorrere un ragazzo investito in motorino, quando è avvenuto lo scontro, fronto-laterale, con una jeep, all’incrocio di via Pola con via Cappuccini. È successo ieri pomeriggio dopo le 16. L’infermiere che si trovava dentro al vano sanitario del mezzo di soccorso è rimasto ferito: contusioni al torace e a una gamba. Praticamente illesi il conducente dell’ambulanza e il passeggero, contuso anche il conducente della jeep. Al vaglio della polizia di Stato la dinamica dell’incidente. Da quanto si è appreso in base a una prima ricostruzione, quando ha sentito la sirena il conducente della Land rover discovery, che proveniva da via Codafora ed era diretto verso via Cappuccini ha pensato che l’ambulanza stesse sopraggiungendo alle sue spalle e così, da automobilista diligente, si è comportato di conseguenza, rallentando la sua corsa e cercando di lasciare libero il passaggio. Ma si era sbagliato. L’ambulanza stava arrivando invece da via Pola. A quel punto l’urto è stato inevitabile, ma per fortuna non ha avuto conseguenze gravi per le persone coinvolte nell’incidente. Ingenti, invece, i danni subiti dal mezzo di soccorso. Per assistere il motociclista ferito a Vallenoncello e il soccorritore contuso in via Pola sono state inviate altre unità del 118. I due feriti sono stati portati all’ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone per gli accertamenti medici. Il ragazzo in sella al motorino è stato trasportato in codice verde. All’incrocio fra le vie Pola e Cappuccini sono intervenuti i vigili del fuoco di Pordenone per mettere in sicurezza la strada e i mezzi. Lunghe code e rallentamenti si sono formati, invece, sul ring. I vigili urbani di Pordenone sono stati inviati per la gestione della viabilità. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

146 Salone delle Medie Imprese

DIFFIDATE DEI FALSI MAGHI NON DEL TRUST di GASPARE GERARDI

Due immagini dell’incidente con l’ambulanza del 118 coinvolta (F.Missinato)

’operazione della Guardia di Finanza nei confronti di un’organizzazione accusata di occultare patrimoni di persone debitrici nei confronti dierario e banche, fornisce lo spunto per una riflessione. Nel rispetto del principio della presunzione di innocenza, non ci si vuole riferire ai fatti specifici di cui alla cronaca, che costituiscono ora oggetto di accertamento giudiziario. Dalle notizie di stampa, risulta che uno degli strumenti utilizzati per le presunte finalità criminali, sia stato anche il ricorso alla figura contrattuale del “trust” (oltre che ad altri tipi di strumenti giuridici più conosciuti ed usuali nel nostro diritto). Il “trust” è un istituto giuridico nato ed utilizzato nei paesi anglosassoni del tutto estraneo alla nostra tradizione e cultura giuridica, che invece si fonda su

modelli diversi, simili nei paesi di “civil law” come Francia, Germania, Spagna e altri, pari a circa il 70% del totale mondiale. Letteralmente la parola “trust” vuol dire “fiducia”. Sembra proprio che, nel caso in questione, come in altri, questa “fiducia” sia stata mal riposta. Non si può, però, demonizzare a priori questo tipo di strumento giuridico. Il ricorso al trust, in alcuni casi, è veramente utile, mentre in altri può rivelarsi molto pericoloso o, comunque, non lecito. È utile, per esempio, quando si vuol creare un patrimonio (che si dice “separato o destinato”) finalizzato a garantire il mantenimento di soggetti deboli, incapaci o disabili. È utile qualora lo si utilizzi per garantire un sostentamento adeguato ai propri discendenti, destinando a ciascuno di essi una parte dei propri beni. È utile quando si vogliono evitare liti tra i propri successori dopo la morte del titolare dei beni. È utile, in sostanza, quando, nel rispetto dei valori della nostra legge, si intendono perseguire finalità socialmente meritevoli. In altri casi, invece, questo strumen-

to può essere indirizzato al perseguimento di finalità illecite, quali per esempio sottrazione di beni all’erario o ai propri creditori o, ancora, al proprio coniuge in funzione del futuro divorzio. Secondo il mio personale parere, bisogna sempre diffidare dai consigli di certi professionisti “d’assalto” a qualunque categoria appartengano, i quali sotto “distinte ed eleganti vesti” spacciano ai propri clienti l'utilizzo del trust e di altri analoghi strumenti come una “panacea”, un rimedio magicamente in grado di risolvere tutti i problemi: troppo bello e troppo facile! In alcuni di questi casi, non tutti ovviamente, dietro questi magici consigli si nasconde il mero intento di lucrare una ricca parcella, se non addirittura un intento fraudolento finalizzato alla truffa del malcapitato e ingenuo cliente. Bisogna fare grande attenzione alla scelta dei propri consulenti e dei relativi professionisti: questi sì devono essere veramente “di fiducia” e, molto spesso, non danno quei magici consigli che ci si aspetta.

Trucchi per evadere le tasse. Martedì sarà sentito il perito di Federitalia Scian, in carcere a Pordenone

Sorpreso con cocaina ed eroina nascoste negli ovetti Kinder, era stato arrestato in autostrada a Fossalta di Portogruaro il 26 febbraio scorso per detenzione di droga ai fini di spaccio. Ieri mattina dinanzi al gup Roberta Bolzoni ha concordato la pena di 8 mesi di reclusione. Protagonista dell’episodio il giovane Carmine Ricucci, 34 anni, residente a Besana Brianza. Nella tasca del giubbotto Ricucci custodiva tre ovetti kinder contenenti l’uno 1,5 grammi di cocaina in due involucri, un secondo contenente 3,2 grammi di eroina e una terza confezione con 13 involucri di carta contenenti ketamina per un totale di 7,8 grammi. Il fatto che la droga fosse suddivisa in dosi e la pronta disponibilità degli stupefacenti aveva fatto subito presumere agli inquirenti che non fosse destinata al mero consumo personale, bensì allo smercio.

Arriverà martedì prossimo a Pordenone il pm di Parma Emanuela Podda, che ha coordinato la complessa indagine della Guardia di finanza sulle attività di Federitalia associazione antiusura. Il sostituto procuratore in trasferta interrogherà Sante Scian, 49 anni, di Cordenons, il perito di Federitalia arrestato sabato scorso. Scian ha reso già l’interrogatorio di garanzia, ora è pronto a collaborare anche con la Procura di Parma. Il collegio difensivo, formato dagli avvocati Esmeralda Di Risio e Carlo Canal, confida che le accuse mosse dagli inquirenti nei confronti del loro

assistito (associazione per delinquere finalizzata alla sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e calunnia nei confronti di Equitalia) possano cadere e che il ruolo attribuito al perito di Cordenons nell’inchiesta possa essere ridimensionato nel prosieguo dell’indagine. Già dinanzi al gip Rodolfo Piccin, che lo ha sentito per rogatoria martedì mattina, Scian ha spiegato di aver soltanto redatto perizie per Federitalia e di non essere mai stato toccato da altre attività legate a eventuali trasferimenti di capitali o quote societarie all’estero. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

LA NUOVA

GIOVEDÌ 14 SETTEMBRE 2017

weekend@nuovavenezia.it

di Valentina Calzavara

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pm in trasferta da Parma per l’interrogatorio Ketamina e cocaina negli ovetti kinder Giovane brianzolo patteggia otto mesi

L’atmosfera del Settecento nella notte di villa Farsetti

Sante Scian

na villa al lume di candela per l’ultimo appuntamento di “Fai un giro in villa”. Il tour ideato dai gruppi giovanili veneti del Fondo Ambiente Italiano farà tappa sabato e domenica a villa Farsetti Selvatico nel centro di Santa Maria di Sala. Una piccola Versailles nell’entroterra veneziano, costruita dall’abate Filippo Farsetti nel Settecento. Un luogo che rispecchia l’animo poliedrico di questo mecenate, uomo di chiesa per evitare la carriera politica, ma anche intellettuale, appassionato di botanica e di arte, con un debole per le opere del Canova. Il viaggio insieme ai ragazzi del Fai a villa Farsetti avrà inizio con il calar del sole. L’introduzione sarà una performance musicale alle 19.30 sulle note del violoncello di Irene Zatta. Poi la villa si vestirà di luci, piccole fiaccole e candele per accompagnare la visita notturna (su prenotazione alle 20.30 con replica alle 23). «Abbiamo concepito questo momento con l’intento di far scoprire ai

partecipanti lo spirito autentico della villa e il modo in cui veniva vissuta da chi l’aveva pensata e ideata. Non solo durante il giorno, anche di notte, un momento ricco di suggestioni e atmosfere insolite, che verranno valorizzate con dei momenti di musica, dei reading e delle sorprese» spiega Marco Chiarelli, del gruppo Fai Giovani di Treviso, che ha progettato la due giorni insieme ai colleghi di Venezia. Domenica le visite guidate proseguiranno alla luce del giorno, dalle 10 alle 18, con la possibilità di fare un giro in carrozza nel parco della villa e ascoltare aneddoti e storie della dimora letti dall’associazione Voci di Carta. Nel pomeriggio il tour nella Lingua dei segni (Lis). «Vogliamo dare una lettura diversa di utilizzo della villa, improntata sul turismo culturale, cercando di riempire di contenuti l’edificio che ha passato varie proprietà, è stato un ospedale da campo durante la Prima Guerra Mondiale e oggi è del Comune. Volevamo rendere omaggio a villa Farsetti perché è bella e un po’ fuori dai circuiti turistici

Villa Farsetti apre sabato e domenica

Un evento in notturna a villa Farsetti Selvatico

Villa Farsetti Selvatico: in alto una veduta della piccola Versailles con la fontana in primo piano

che si riversano sulla Riviera del Brenta, si tratta di un luogo che ha disegnato il territorio circostante in modo notevole» aggiunge Chiarelli. Al suo interno sorgeva uno dei più importanti giardini botanici d’Europa, voluto dall’abate Farsetti così come un lago per fare le battaglie navali e i particolari architettonici in stile neoclassico. Un progetto mastodontico, per il quale sarebbe stato speso un milione di

ducati. Oggi la villa funge da piazza e luogo di ritrovo per la comunità di Santa Maria di Sala, il municipio occupa la vecchia osteria, negli ambienti della barchessa c’è la biblioteca. La facciata della villa fa invece da scenografia a numerose manifestazioni, così come il parco monumentale. Non è rimasta traccia degli arredi originali, né dei reperti che l’abate Farsetti aveva raccolto durante i

suoi viaggi tra gli scavi archeologici, ma nelle sale della dimora restano bellissimi stucchi, affreschi e le 38 colonne di marmo colorato provenienti dal Tempio della Concordia di Roma. Il tour del Fai accompagnerà alla scoperta di interni ed esterni della residenza. Per i più piccoli, laboratori creativi a cura del Giardino delle Esperidi e le partite a scacchi dell’Alfiere. Conversazioni letterarie e nuove amicizie du-

rante lo “Speed date” dedicato ai libri e proposto da Piego di Libri Blog. Originale la pausa pranzo che potrà essere fatta acquistando dai food truck in villa il cestino da picnic, mentre alle 18 le vivande saranno servite nella moderna formula dell’aperitivo con dj set. Tra gli eventi in calendario anche l’Escape room-Fuga dalla villa. Il gioco di avventura a squadre prevede che i partecipanti vengano chiusi in alcune stanze della villa e che, usando astuzia, ingegno e osservazione, arrivino a risolvere una serie di giochi di logica per riuscire a “scappare”. Vince chi riesce a liberarsi prima che scada il tempo. Per entrare in villa verrà chiesto un contributo di 5 euro (3 euro agli iscritti Fai) mentre alcuni eventi quali picnic, escape room e laboratori non sono inclusi nel biglietto d’ingresso. I fondi raccolti saranno destinati al recupero della malga e dei pascoli di Monte Fontana Secca e Col de Spadaròt, un bene del Fai a Quero Vas in provincia di Belluno. Informazioni e prenotazioni faigiovani.venezia@fondoambiente.it.


22 Fare impresa a Nordest

Packaging

Eventi Lunedì 18 settembre 2017

Eventi Lunedì 18 settembre 2017

Fare impresa a Nordest

23

GRUPPO PEZZUTTI / Possiede tre stabilimenti a Fiume Veneto (Pn), previsto un ampliamento per il 2018

Il packaging punta sulla sostenibilità Tecnologie Iml e plastica R-Pet, l’economia circolare crea profitto e posti di lavoro

L

a frontiera della sostenibilità, ambientale, sociale ed economica, è la carta vincente del Gruppo Pezzutti, azienda specializzata in packaging alimentare, soluzioni tecnologiche e prodotti per l’home design realizzati con innovativi polimeri plastici, per il 40% riciclati. Con tre stabilimenti a Fiume Veneto, nel pordenonese, e 200 dipendenti, il Gruppo sviluppa, progetta, produce e consegna i prodotti in plastica destinati a diversi settori (50% componenti di arredo, 18% packaging per gelato, 11% componenti per climatizzazione e termoidraulica, 21% tra industria tessile, articoli industriali di precisione, packaging per latticini e yogurt e componenti elettromeccanici). Si parla di un giro d’affari di 67 milioni di euro di fatturato nel 2016, di cui il 28% sul mercato interno. Merito anche della giusta combinazione tra tecnologia e artigianalità tipica del made in Italy, tra ricerca e sviluppo, tra innovazione e sostenibilità che il Gruppo Pezzutti ha

messo in campo. “La sostenibilità è un approccio sempre più richiesto perché le aziende e i consumatori, come noi, credono nella conservazione delle risorse”, spiegano il presidente Emanuele Bassetto e gli amministratori Ezio Chies e Luca Boatto. “Abbiamo scelto di impegnarci per un futuro pulito e di seguire politiche orientate alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica: puntiamo a implementare l’economia circolare”. La realizzazione di prodotti green è un obiettivo primario per l’azienda: “Nei nostri stabili-

menti realizziamo packaging per i settori food e no-food utilizzando lo R-Pet, un Pet riciclato che otteniamo dalla lavorazione delle bottiglie disponibili grazie alla raccolta differenziata”. Il processo, sviluppato con una linea per lo stampaggio a iniezione che ha richiesto un investimento di 5 milioni di euro e un complesso processo dedicato, “prevede la lavorazione, lo spezzettamento in scaglie e la successiva ulteriore lavorazione del materiale, che porta a un prodotto finito riciclato di alta qualità. Il processo è im-

prontato all’attenzione per le risorse naturali, al risparmio di materie prime e di energia, che negli stabilimenti Pezzutti viene prodotta da fonti rinnovabili”. Fattore indispensabile perché l’utilizzo dei materiali non provenienti da fonti fossili divenga di larga diffusione, ricorda il management aziendale, “è l’incremento della raccolta differenziata, insieme alla quale va sempre ricordata la complessità tecnologica che sta dietro allo sviluppo degli impianti per il riciclo del materiale” e quindi gli investimenti, economici e di ricerca, necessari per svilupparla. Sostenibilità è ancora una volta la parola d’ordine. Ricerca e sviluppo dei progetti sono economicamente sostenuti dal Gruppo, che tra l’altro utilizza una tecnologia molto complessa quale quella Iml - In Mold Labelling, che consente all’etichetta, in materiale plastico coerente con il supporto a cui viene applicata, di aderire direttamente al contenitore già nello stampo del packaging, così da avere un prodotto finale

Packaging per gelato con tecnologia Iml - In Mold Labelling

Prodotti per l’home design

monocomponente, resistente e di facile smaltimento. La strategia del Gruppo Pezzutti, basata anche su interventi efficienti in una logica lean manufactory e su processi ottimizzati secondo il concetto di Industria 4.0, ha consentito di raggiungere una crescita che nell’ultimo quinquennio ha visto un trend del 12% medio ogni anno. Con risvolti positivi sul piano sociale. L’azienda, che non ha mai delocalizzato la produzione, ha anzi introdotto un premio

Lunedì 18.09.17 inserzione “3/4 pagina” Inserto de Il Sole 24 Ore

Stabilimenti del Gruppo Pezzutti, specializzato in packaging alimentare, soluzioni tecnologiche e prodotti per l’home design

economico aggiuntivo, già riconfermato per il 2017, per i dipendenti che nel 2016 hanno maturato almeno sei mesi di anzianità lavorativa. Così a beneficiare in termini economici degli obiettivi aziendali raggiunti sono sia l’impresa che l’organico. L’obiettivo per il 2018 è raggiungere i 100 milioni di fatturato, oltre a una quarantina di nuove assunzioni e allo sviluppo del progetto Giotto 360, “un piano di ampliamento che prevede 10 mila metri quadrati di nuovi spazi dedicati esclusivamente alla ricerca e produzione di materiali riciclabili e provenienti da fonti rinnovabili”, perfetta espressione della “nostra visione nel medio lungo periodo di economia circolare legata alle competitività richieste dal mercato”, concludono Emanuele Bassetto, Ezio Chies e Luca Boatto.

A.L.C.A. / 54 anni di presenza sul mercato italiano, giunta alla terza generazione

I sarti del packaging Know how in continuo perfezionamento e qualità massima

S

ono tante le trasformazioni attraverso le quali è passata A.L.C.A. sas di Salzano (VE), azienda di riferimento per il Triveneto nell’ambito della progettazione, campionatura e produzione di scatole ed espositori personalizzati. Fondata nel 1963 da Francesco Pelizzon come impresa dedicata a “cartoni e affini”, oggi A.L.C.A. è giunta alla sua terza generazione con l’ingresso di Luca, nipote del signor Francesco e responsabile del settore commerciale. “Siamo orgogliosi dei nostri cinquantaquattro anni di presenza sul mercato italiano - evidenzia Carlo Pelizzon in veste di amministratore unico - il segreto di questa longevità sta in una formula composta di know-how in continuo perfezionamento, scrupolosa selezione e qualità massima delle materie prime e inesauribile ottimismo”. Si tratti di scatole, espositori da banco e

da terra, cartelli vetrina, borse in carta, raccoglitori vari, cartellini o bugiardini, resta identica l’attenzione al dettaglio dimostrata da A.L.C.A. Partendo dai disegni della sua eterogenea clientela lo staff aziendale elabora la soluzione ad hoc soddisfacendo

le richieste più particolari e spesso aggiungendo la propria creatività, sicché ogni prodotto si distingue per una sua “anima” specifica. La versatilità e l’abilità artigiana di A.L.C.A. ne fanno il “sarto del packaging”, un referente che parte dalla progettazione della fustella e arriva al prodotto finito, spingendosi spesso fino

al confezionamento. “Il 2017 è un anno positivo - spiega Luca Pelizzon - nonostante le difficoltà economiche comuni a tutta l’eurozona le nostre strategie aziendali si sono dimostrate efficaci: ostinandosi a soddisfare il cliente ben oltre le sue stesse aspettative abbiamo cementato l’immagine di una società solida, affidabile, puntuale e pronta ad accettare ogni tipo di sfida. Sotto il profilo imprenditoriale l’atteggiamento fondamentale è quello di non sentirsi mai ‘arrivati’ ma di continuare a investire tempo e capitali nel miglioramento di ogni processo. Nel futuro prossimo proseguiremo dunque in quel modus operandi di eccellenza che ci ha fatto tener duro anche nei momenti più complessi. Unitamente a ciò, affinché il cliente debba interfacciarsi con un solo referente, estenderemo i nostri servizi anche alla logistica”.

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

147


FOTOGRAFIE GIOVEDÌ 28 SETTEMBRE 2017

148 Salone delle Medie Imprese


FOTOGRAFIE GIOVEDÌ 28 SETTEMBRE 2017

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

149


FOTOGRAFIE VENERDÌ 29 SETTEMBRE 2017

150 Salone delle Medie Imprese


FOTOGRAFIE VENERDÌ 29 SETTEMBRE 2017

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

151


SPONSOR TECNICI DI 2° SALONE DELLE MEDIE IMPRESE

Uffici direzionali e amministrativi c/o POLO TECNOLOGICO DI PORDENONE Via Roveredo 20/b 33170 PORDENONE

POLO YOUNG – Villa Ca�aneo Via Villanova di So�o 16 33170 PORDENONE

Tel 0434/504411 – direzione@polo.pn.it

Cos’è Polo Young

Gli obie�vi Polo Young Cos’è ildi POLO YOUNG

È il primo incubatore regionale di Start Up culturali e creative, voluto dal Comune di Pordenone e dal Polo Tecnologico, che ne è gestore.

È il primo incubatore regionale di Start Up culturali e crea�ve, voluto dal L’incubatore agevola lo start up di imprese culturali e crea�ve: pubblicità, L’obie�vo è quello di trasformare la conoscenza crea�va e culturale in Il polo Young vuole favorire la creazione di imprese culturali e creative (individuate secondo la definizione europea di impresa culturale e creativa), rafforzando e rendendo più compe imprese (prodo� e servizi) generando valore dalla ricerca e favorendo il Comune di Pordenone e dal Polo Tecnologico, che ne è gestore. archite�ura, ar� e an�quariato, ar�gianato, design, s�lis� di moda, film, esistenti e favorendo la strutturazione di reti di relazioni con operatori culturali, con priorità ai progetti promossi da giovani imprenditori del territorio Provinciale e Regionale. trasferimento tecnologico e la creazione di nuova imprenditorialità ad alta Il polo Young vuole favorire la creazione di imprese culturali e crea�ve musica, ar� dello spe�acolo, editoria, servizi informa�ci e creazione di obiettivi POLO YOUNG ed elevato potenziale di crescita. intensità di conoscenza (individuate secondo la definizione europea di impresa culturale e crea�va), so�ware, radio e televisione, realizzazione video e giochi perGli computer e del L’incubatore agevola lo start up di imprese culturali e creative: pubblicità, architettura, arti e antiquariato, artigianato, design, stilisti moda, del film,territorio, musica, arti dello spettacolo, edi Il proge�o vuole inoltre contribuire alladicrescita sia a�raverso rafforzando e rendendo più compe��ve quelle esisten� e favorendo la molto altro ancora. informatici e creazione di software, e televisione, video e giochi per computer e molto altro di ancora. l’insediamento imprese di nuova cos�tuzione, sia supportando lo sviluppo stru�urazione di re� di relazioni con operatori culturali, con priorità ai Tra i servizi del Poloradio Young, la messa realizzazione a disposizione di tu�o il territorio proge� promossi da giovani imprenditori del territorio Provinciale e Provinciale e Regionale di un percorso stru�urato di supporto e delle start-up già cos�tuite; a entrambi ques� target si vuole offrire Tra i servizi delaccompagnamento Polo Young, la messaper a disposizione tutto il territorio Provinciale e Regionaleformazione di un percorso strutturato di supporto e accompagnamento per favorire la nascita e lo e supporto qualificato, assistenza nella partecipazione a bandi, Regionale. favorire ladinascita e lo sviluppo di spin-off spin-off (distaccamento di una di unità da una società costituirne a sé stante)per e start-up e knowledge based che operino nell’a agevolazioni l’acquistoinnovative di beni etechnology servizi necessari allo sviluppo e alla (distaccamento unaorganizzativa unità organizza�va da unaesistente società per esistente per una cultura e della creatività, a favoretechnology di imprese egiàknowledge esistenti. convalida – tecnologica e di mercato – dei loro prodo� e servizi. Si ri�ene cos�tuirnema unaanche a sé servizi stante)dieaccelerazione start-up innova�ve Il progetto di supporto alleoperino start-upnell’ambito innovative della prevede interventi dedicati che tali agevolazioni possano cos�tuire un importante fa�ore di a�razione based che cultura e della crea�vità, ma anche 1. Alla pre-incubazione, che interviene nel delicato periodo compreso fra la nascita anche dell’ideaper imprenditoriale costituzione dell’impresa ( fase “seed”), start-up none la ancora localizzate sul territorio provinciale o servizi di accelerazione a favore di imprese già esisten�. 2. All’incubazione, con servizi intervengono nella fase di start-up dell’iniziativa imprenditoriale (ovvero a impresa già intensità attiva suldi mercato). Il proge�o di supporto allespecifici start-upche innova�ve prevede interven� dedica�: regionale, nonché per quelle esisten� ad alta innovazione. L’obiettivo è quello la conoscenza creativa e culturalenel in imprese 1. di trasformare Alla pre-incubazione, che interviene delicato(prodotti periodoe servizi) generando valore dalla ricerca e favorendo il trasferimento tecnologico e la creazio L’obie�vo finale del proge�o è quindi supportare lo sviluppo delle imprese imprenditorialità ad alta intensità conoscenza ed elevato potenziale diecrescita. compreso fra la dinascita dell’idea imprenditoriale la cos�tuzione migliorandone la compe��vità e favorirne la crescita in termini di fa�urato, Il progetto vuole inoltre contribuire alla crescita del territorio, sia attraverso l’insediamento di imprese di nuova costituzione, sia supportando lo sviluppo delle start-up già costituite dell’impresa ( fase “seed”), occupazione e sostenibilità. questi target si2.vuole offrire formazione econ supporto qualificato, nellanella partecipazione a bandi, agevolazioni per l’acquisto di beni e servizi necessari allo sviluppo e alla All’incubazione, servizi specifici cheassistenza intervengono fase tecnologica e didimercato dei loro prodotti e servizi. Si ritiene chea tali agevolazioni possano start-up–dell’inizia�va imprenditoriale (ovvero impresa già a�va sul costituire un importante fattore di attrazione anche per start-up non ancora localizzate s mercato).nonché per quelle esistenti ad alta intensità di innovazione. provinciale o regionale, L’obiettivo finale del progetto è quindi supportare lo sviluppo delle imprese migliorandone la competitività e favorirne la crescita in termini di fatturato, occupazione e sostenibilità.

LE START UP DEL POLO YOUNG Le Start Up del Polo Young

152 Salone delle Medie Imprese POLO YOUNG – Villa Cattaneo – Via Villanova di Sotto 16 – 33170 PORDENONE


Ing. Lucilla Lancioo

CEO di NovaFund Spa

Chi è NovaFund Spa

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile

153


La sicurezza di mangiare bene Una scelta di oltre 460 specialitĂ Un servizio su misura per il tuo collaboratore Vantaggi economici esclusivi PiĂš tempo per il tuo collaboratore con la consegna a casa bofrost*: come e quando vuoi!

154 Salone delle Medie Imprese


LUNGA LIEVITAZIONE

FARCITURA MANUALE

COTTA IN FORNO A LEGNA

i r o i l g i Nei M ercati Superm

Da Media Impresa a Multinazionale Tascabile RONCADIN SPA - VIA MONTELI, 3 - 33092 MEDUNO (PN) - ITALY - T +39 0427 844111 F +39 0427 554601 - INFO@RONCADIN.IT - RONCADIN.IT

155


Manifestazione organizzata con il Patrocinio di

Partner di Rete

Sponsor Tecnici

Partner Scientifici

UNIVERSITĂ€ DEGLI STUDI DI TRIESTE

Sostenitori

Salone d’Impresa SpA Via Camporese, 100/H 30173 Mestre Venezia Tel. e Fax +39 041 5317673 info@salonedimpresa.it Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circoscrizione Tribunale di Pordenone

Evento in fase di accreditamento ai fini della Formazione Professionale Continua per Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

www.salonedimpresa.it www.salonedimpresastore.it

Book 2^ Salone delle Medie Imprese  
Book 2^ Salone delle Medie Imprese  
Advertisement