Issuu on Google+

PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05

Politica Cronaca

AttualitĂ 

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05 Niente intesa su quote rosa nell’Italicum L'aula della Camera riprende l'esame della riforma della legge elettorale che dovrebbe essere approvata a brevissimo tempo. Restano ancora da votare oltre ottanta emendamenti, e ci sono a disposizione otto ore di lavoro. Sulla parità di genere Matteo Renzi trova le resistenze di Fi e questo nonostante il pressing 'rosa'. "Forza Italia dice no alle quote rosa perché sarebbero una norma con problemi di incostituzionalità evidenti", afferma Francesco Paolo Sisto, relatore alla riforma del sistema di voto. Parlando delle misure sulle quote di genere spiega come a supportare la tesi dell'incostituzionalità dell'introduzione delle quote rose nel provvedimento all'esame del Parlamento vi siano anche alcune sentenze della Corte costituzionale. "Le leggi”, dice, “non si fanno su spinta emotiva, sulla base di pressioni anche garbate ma insistenti. E le politiche culturali non si fanno con le norme. Inoltre, se si introducessero le quote rosa in questo testo avremmo un problema meritocratico nonché quello che si porrebbe qualora vi fosse un partito caratterizzato da un genere". A chi poi gli sottolinea come però per altri sistemi di voto la parità di genere sia prevista, Sisto replica: "In quel caso ci sono le preferenze e immagino che se noi avessimo avuto le preferenze il problema non si sarebbe neanche posto". Il Pd acconsente alla sospensione della discussione sulla legge elettorale chiesta dal relatore Sisto. "E' una legge importante, il Parlamento deve esprimersi e vogliamo approvarla entro domani e quindi per noi va bene lo stop per chiudere i nodi ancora aperti normalmente in un testo così complesso", che è quanto detto dal deputato pd Ettore Rosato.

Politica Cronaca

Attualità

Dal 'NO TAV' al'NO Expo'.Il nuovo cavallo di battaglia dei grillini. In italia serpeggia sempre di più un sentimento anti moderno ed anti industriale. Un nuovo bersaglio da colpire per il M5s è l'Expo 2015 di Milano che è stato definito."Una speculazione insensata ai danni di un intero territorio asservita all'unico obiettivo di nutrire la casta". E' per questo che 80 esponenti del M5s si sono dati appuntamento per andare ad ispezionare i cantieri dove si terrà la manifestazione. E' fuor di dubbio che in Italia si cerca di alimentare sempre di più, in modo strisciante,un sentimento anti moderno ed anti industriale secondo il quale qualsiasi intervento sul territorio,sia che si tratti della costruzione di un'autostrada, di palazzi,di infrastrutture digitali o di linee ferroviarie nuove, non è altro che il frutto di dissennate speculazioni che non rispondono all'interesse dei cittadini, bensì di pochi che tendono ad arricchirsi ai danni di tutti.E' vero anche che il nostro Paese,in passato, non ha brillato in termini di morale,ma che sono emersi casi eclatanti di corruzione e di sperperi,ma il passato non deve costituire il pretesto per le caste burocratiche per opporre in modo palese ed interessato il veto a qualsiasi scelta ,perché ciò non fa altro che accrescere il loro enorme potere a scapito della cittadinanza che dalle attività economiche trae beneficio. E' del tutto evidente che quando un movimento come quello di Grillo e Casaleggio, che ha preso il 25% in termini di consenso elettorale,cerca di creare con l'Expo 2015 un altro caso 'NO TAV' , siamo in presenza solo di pretesti che hanno il sapore di una continua ed estenuante ricerca di consenso elettorale, che non hanno nulla a che fare con le opere.

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05

La CIA nega di aver spiato il Senato

Michelle Bachelet, s'insedia alla Presidenza del Cile

Il direttore della CIA Jon Brennan nega che l'agenzia di intelligence ha spiato i documenti del Senato per indagare su di un programma di arresti eseguiti dopo l'11 settembre 2011. Era sta la Presidente della Commissione Intelligence ad aprire l'inchiesta.

Michelle Bachelet 62 anni,s'insedia alla Presidenza del Cile,visibilmente commossa riceve la fascia da Presidente dal Presidente del Senato,Isabelle Allende.Alla cerimonia hanno assistito anche il vice Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden e il Presidente del Brasile Dilma Rouseff.

Lo studio legale QUARTA (AQLAW) viene fondato dall'Avvocato Antonella Quarta a Milano, dopo anni di significative esperienze giuridiche svolte all'interno di prestigiose realtĂ  professionali. Contatti: www.studiolegalequarta.it info@studiolegalequarta.it

Visata il sito per saperne di piĂš

Politica Cronaca

AttualitĂ 

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05

Renzi: cento giorni di lotta per cambiare La svolta buona come messaggio iniziale': è questo il 'titolo scelto da Matteo Renzi in apertura della conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Vediamo se riusciamo a presentarvi il lavoro molto serio e articolato che abbiamo predisposto e che vedrà in serata i ministri alternarsi a presentare le varie misure approvate. Il nostro nemico, il nostro avversario, contro cui battagliare in modo violento è chi dice che si è sempre fatto così. 1000 euro netti all'anno a chi guadagna meno di 1500 euro al mese che arriveranno agli italiani grazie alle misure del governo.”, e poi continua: "Il prossimo semestre L'Italia guiderà l'Europa e pensiamo che sia assolutamente fondamentale non solo lavorare per cambiare l'Europa ma partire dal cambiare noi stessi. Confermiamo per l'ennesima volta che nei prossimi 100 giorni faremo una lotta molto dura per cambiare ad aprile la P.A, a maggio il fisco e a giugno la giustizia, provvedimenti che non fanno parte del pacchetto di oggi". Un Renzi molto lucido, chiaro e propositivo che continua: "Ho illustrato ai ministri un testo di riforma del Senato, un ddl costituzione che daremo a forze politiche e sociali. Diamo 15 giorni e poi si porta in Parlamento. La legge elettorale ha molti limiti ma non ci saranno mai più larghe intese e chi vince governa 5 anni. E' una rivoluzione impressionante, c'è un cambio strutturale. Un punto centrale è la riforma del Senato. Il Senato non voterà mai più la fiducia al Governo, mai più la Legge di stabilità. Oggi la legge elettorale sarebbe già approvata''. Il premier si ferma un attimo, beve un bicchiere d’acqua e continua: "Cinquecento milioni di euro in piu' per il fondo di garanzia per le Pmi per la lotta al credit crunch, vero o presunto che sia e che ha già garantito 10 miliardi di accesso al credito. Una misura che le aziende sanno essere rilevante. Abbiamo alimentato a 3,5 miliardi il plafond a cui attingere per comuni province per le scuole e chi vuole attingere lo farà con procedure semplificate. E l'unità di missione sarà attiva a Palazzo Chigi e lavorerà in collaborazione con il Miur. Tutte le volte diciamo 'ce lo chiede l'Europa' e mettiamo una serie di vincoli. L'Europa ci chiede di spendere bene i soldi che abbiamo bloccato e che investiremo da subito: 3 miliardi di fondi europei.

Politica Cronaca

Attualità

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05 Ndrangheta maxi sequestro I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e dello Scico di Roma stanno procedendo al sequestro di beni mobili, immobili, attività commerciali e disponibilità finanziarie per circa 420 milioni di euro a carico di 40 esponenti di potenti cosche della 'ndrangheta operanti nella provincia di Reggio Calabria.

Paura a New York

Erano passate da poco le nove e mezza del mattino quando in una strada di East Harlem si e' scatenato l'inferno: una potentissima esplosione, causata da una fuga di gas, ha distrutto in un attimo due edifici, uno accanto all'altro, si sono come sbriciolati. Il bilancio, ancora provvisorio, e' salito ad almeno 6 vittime e 63 feriti, ma potrebbe rivelarsi ben più grave. Diverse persone risultano ancora disperse, ha detto il sindaco di New York, Bill De Blasio, aggiungendo che i soccorritori, anche assistiti da cani, stanno scavando senza sosta per vedere se ci sono sopravvissuti o vittime sotto una montagna di macerie. In un'atmosfera che ricordava quella dell'attacco alle torri gemelle, diversi sopravvissuti sono venuti fuori avvolti in una nuvole di fumo e polvere, coperti di detriti, coprendosi la bocca con le mani, hanno raccontato degli abitanti della zona. Il sindaco non ha indicato il numero dei dispersi, ma secondo fonti di stampa sarebbero oltre una decina, mentre secondo quanto hanno fatto sapere i vigili del fuoco, due dei feriti sono in condizioni critiche, cinque in condizioni gravi. I due edifici sorgevano sulla 116/a strada, tra la Madison e la Park Avenue, una zona con una forte concentrazione di portoricani e neri. Avevano uno cinque piani e l'altro sei, per un totale di almeno dieci appartamenti. Al piano terra, da un lato c'era un grande negozio di pianoforti, dall'altro una chiesa, la Spanish Christian Church. Ora non c'e' più nulla. Dei detriti sono stati proiettati anche fin sulle rotaie della vicina linea soprelevata del treno Metro North, mandando così in tilt il traffico di treni nella zona. Sul posto sono arrivati rapidamente centinaia di soccorritori, tra vigili del fuoco, ambulanze e polizia, ma il lavoro di ricerca dei dispersi e' stato ostacolato dalle fiamme che sono subito divampate. Sul posto sono comunque rapidamente arrivate le squadre anti-bomba della polizia, mentre il presidente Barack Obama é stato costantemente aggiornato sulla situazione, ha fatto sapere la Casa Bianca. Anche se l'ipotesi terrorismo e' stata di fatto accantonata molto rapidamente.

Politica Cronaca

Attualità

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05 Mussolini in Lacrime Alessandra Mussolini è una donna a pezzi ed ha temporaneamente, spero, perso il suo cipiglio da amazzone. Il marito Mauro Floriani è rimasto coinvolto nell’inchiesta delle baby squillo dei Parioli per alcune telefonate intercettate che partivano dal suo cellulare. "A che ora ci vediamo domani?", chiedeva Floriani alla più grande delle ragazzine, in una delle cinque conversazioni registrate. A quel punto il marito della senatrice e la baby squillo si accordavano su orario e luogo dove consumare il rapporto. Per il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il Pm Cristina Macchiusi basta per ritenerlo un cliente abituale. Floriani chiamava direttamente la quattordicenne che aveva conosciuto attraverso il sito "Bakekaincontri.it". Ora se le contestazioni nei suoi confronti venissero definitivamente accertate dai magistrati, rischia fino a 4 anni di carcere. Decisiva la Convenzione di Lanzarote, ratificata in Italia nel 2012, sulla protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale. Una ratifica voluta fortemente da Alessandra in Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza. Obtorto collo, Alessandra lo ha scaraventato fuori casa. "Cosa posso dire? Sono distrutta", dice da casa della madre dove si è trasferita con i tre figli Caterina, Clarissa e Romano, "Devo pensare a loro, devo proteggerli". Di grande conforto sembrano essere state le parole di zia Sofia Loren dall'America, che la chiama tutti i giorni. Alessandra si era sposata il 28 ottobre del 1989 a Predappio.

Politica Cronaca

Attualità

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05 Tour europeo di Renzi rock star Matteo Renzi accompagnato dalla moglie Agnese è giunto a Parigi. All’Eliseo è stato accolto dal presidente francese Francois Hollande che lo aspettava all’ingresso del palazzo. Il capo di Stato francese ha abbracciato forte il primo ministro italiano e i due si sono scambiati anche un doppio bacio. Dopo la colazione di lavoro è prevista una conferenza stampa congiunta. Per la Signora Agnese, invece, è previsto un programma privato che prevede alcune visite culturali. Lunedì invece Renzi affronterà il colloquio con la cancelliera Merkel, a cui spiegherà il piano per rilanciare la crescita e l’occupazione e l’antidoto per ridurre il debito. A Palazzo Chigi interpretano come un primo punto a favore del presidente il fatto che Berlino abbia definito ‘ambiziosa’ la road map del nuovo governo.

DSS Global Security Il leader Mondiale in Tema di Sicurezza ed Inteligence.

Matteo Renzi come Achille LAuro Matteo Renzi come "Achille Lauro che per diventare sindaco di Napoli regalò ai potenziali elettori una scarpa con la promessa di dare la seconda se fosse stato eletto. Gli 80 euro di Renzie sono peggio. Lui almeno una scarpa prima delle elezioni l'ha data. Gli 80 euro saranno in busta paga, se ci saranno, solo dopo le elezioni europee". Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog lanciando un sondaggio provocatorio: "Chi è il miglior contapalle?". Tra le opzioni Berlusconi, De Mita, D'Alema, Craxi, Letta, Monti, Prodi, Renzie. "Se c'è una costante nella Storia d'Italia è rappresentata dai Venditori di Pentole, dagli imbonitori un tanto al chilo, da chi la spara più grossa per un pugno di voti. La cosa straordinaria è che gli italiani ci cascano sempre. L'esperienza non li vaccina. Ci vorrebbe una terapia di popolo, una seduta psicoanalitica più che della sapienza degli storici per capire il comportamento dei cittadini di questo Paese", scrive Grillo. "L'attuale venditore di pentolame, in arte Renzie, è imbarazzante a tal punto che i bambini ridono quando guardano il telegiornale, non chiedono più ai genitori di cambiare canale e di vedere i cartoni animati. Renzie è meglio di Gianni e Pinotto, di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, di Stanlio e Ollio. In futuro lo trasmetteranno anche su Boing insieme a Peppa Pig ed ai Puffi nella parte del puffo bugiardo".

Visita il sito www.dssglobalsecurity.eu

Politica Cronaca

Attualità

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05

Processo per la Dama Bianca Federica Gagliardi, la cosiddetta “dama bianca”, arrestata giovedì scorso a Fiumicino con 24 chilogrammi di cocaina nel bagaglio a mano, sarà processata a Civitavecchia per il reato di traffico internazionale di stupefacenti. La Procura di Napoli, intanto, continuerà l’indagine “madre” nella quale la giovane è coinvolta e nel cui ambito è avvenuto l’arresto. Forse un clan di camorra l’avrebbe reclutata attraverso un “broker” che acquista droga in Sud America.

Tempestini Group La professionalità al primo posto. Visita il ns sito a www.tempestini.it

Politica Cronaca

Attualità

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05

Treno Italo si schianta a Napoli Tanta paura alla stazione centrale di Napoli dove pochi minuti fa un treno ha impattato violentemente sui respingenti schiantandosi. Non sono segnalati feriti, con il mezzo e la parte iniziale del binario 24 seriamente danneggiati. Secondo le prime ricostruzioni pare che il treno Italo provenisse dal deposito e al momento dell’impatto, dovuto forse a un guasto del sistema frenante, fosse senza passeggeri a bordo.

Berlusconi alle Europee non è possibile "Sarò felice di essere in campo nelle 5 circoscrizioni che sempre mi hanno dato tra i 600 ed i 700.000 voti ciascuna. Spero di poter avere velocemente una risposta dalla Corte europea". Cosi' Silvio Berlusconi al telefono ad una iniziativa di Forza Italia a Montecatini, sull'ipotesi di una sua candidatura alle europee. E Berlusconi prevede che si voterà "tra un anno, un anno e mezzo al più tardi". "C'e' tempo”, ha aggiunto, “per arrivare ad organizzare un sufficiente numero di club per il contatto ed il convincimento degli indecisi". ha paura di nessuno". Lo scrive su twitter, il senatore Andrea Marcucci, presidente della commissione Cultura a Palazzo Madama. Capisco che gli amici di Forza Italia abbiano problemi nell'accettare la legge e rispettare le sentenze. Berlusconi e Toti si rassegnino. Esiste una legge dello Stato italiano, art.4 della legge Severino, che prescrive chiaramente che i condannati in via definitiva non possono essere candidati né al Parlamento italiano né tantomeno a quello europeo”, dichiara Gianni Pittella, vicepresidente vicario del Parlamento europeo ed esponente Pd. "Faccio anche presente a Toti”, continua Pittella, “che il 23 ottobre scorso la plenaria di Strasburgo ha approvato, con i voti del Ppe, una raccomandazione contenuta nel testo delle conclusioni della Commissione speciale antimafia, che prescrive: 'devono essere ineleggibili al Parlamento europeo e nell'impossibilità di prestare servizio nelle istituzioni e negli altri organi dell'Unione non solo i condannati in via definitiva per reati di criminalità organizzata e riciclaggio, ma anche quelli per corruzione ed altri reati gravi, anche di natura economica e finanziaria'". "Insomma”, conclude il vice presidente dell'europarlamento, “gli amici di Forza Italia possono continuare a fantasticare quanto vogliono. Il giorno della presentazione delle liste, si accorgeranno che non è possibile.”.

Politica Cronaca

Attualità

Esteri

Webtv News


PROGETTO ITALIA NEWS News Letter 05 Risultati di Serie A Genoa vs Juventus 0-1: anche se con grande fatica la vecchia signora ha la meglio sul Genoa grazie ad una magia di Pirlo a tre minuti dal termine. Juventus a quota 75 a + 17 sulla Roma. Calaiò per il Genoa sbaglia il rigore. Fiorentina vs Chievo 3-1: la Fiorentina con tranquillità batte il Chievo, all’11′ Cuadrato, al39′Matri, accorcia le distanze per il Chievo Polanschi, chiude per i viola il solito Mario Gomez all’88′.

Il Napoli Ko in Portogallo Il Porto ha battuto il Napoli 1-0 nell’andata degli ottavi di finale di Europa League. Fortunosa la rete del Porto,all’11′ della ripresa, sinistro del Colombiano Martinez, la palla tocca Albiol e finisce in rete nonostante l’estremo di Hamsik di respingerla.

Milan dice addio alla Champions Travolto 4-1 dall’Atletico Madrid Nessun miracolo,anzi,il Milan dice addio,negli ottavi di finale,alla Champions League,eliminato dall’Atletico Madrid di Simeone per 4 reti ad una ,dopo aver sconfitto, a Milano nella partita di andata, i rossoneri per 1-0.Al 3′ subito a segno Costa,al 27′ pareggia Kakà che sembra riaccendere le speranze del ‘Diavolo’,mal 40′ ci pensa Rami a ristabilire il vantaggio per i padroni di casa.Al 26′ della ripresa Raul Garcia chiude la partita ed infine ancora Costa sigla il 4-1 ,con una doppietta personale.

Politica Cronaca

Attualità

Esteri

Webtv News


News Letter Progetto Italia News