Issuu on Google+

www.primissima.it

GGIO OMA

Mostri vs robot

rivista programma dei cinema

Pacific Rim

estate 2013

SPECIALE CINÈ - Riccione 2013

WOLVERINE L'IMMORTALE

L'EVOCAZIONE

WORLD WAR Z

L'UOMO D'ACCIAIO

LE TRAME E LE IMMAGINI DI TUTTI I FILM


4 i film di giugno

22 wolverine l'immortale

calendario

8

i film di luglio

9

i film di luglio/agosto

Scheda film

27 kick ass 2

calendario

Scheda film

29 red 2

calendario

Scheda film

10 i film di agosto

31 l'evocazione

calendario

12

l'uomo d'acciaio

13

HENRY CAVILL

Scheda film

34 turbo

Scheda film

Scheda film

intervista

36 monsters university

- HOUSE AT THE 15 HATES END OF THE STREET Scheda film

16

The lone ranger

18

world war z

Scheda film

37

Scheda film

Scheda film

direction 41 one this is us

20 pacific rim Scheda film

43

borg

intervista

39 elysium

Scheda film

42

39

Dan scanlon

Scheda film

27

speciale cine': riccione 2013

44

de santis

45

lonigro

46

ciampa

47

bethlen

rivista programmma dei cinema • anno 24 n.6/7/8-ESTATE 2013 Free magazine nato il 1 giugno 1990 distribuito gratuitamente nelle sale cinematografiche italiane

Direttore responsabile Piero Cinelli Direttore editoriale Paolo Sivori Editore Multivision S.r.l. Via Fabio Massimo, 107 • 00192 Roma

tel. fax. +39 0645437670 primissima@primissima.it Reg. Trib. Roma n. 73/90 del 1/2/1990 P.Iva 07210901000 Art direction e Grafica Multivision S.r.l.

hanno collaborato a questo numero Marco Spagnoli, Federica Eusebio

stampa PFG • Ariccia (RM) distribuzione nazionale Bartolini


I Film di Giugno Doppio Gioco - La verità si nasconde nell’ombra

13 giugno

(Shadow Dancer, UK, 2012) Regia James Marsh. Con Andrea Riseborough, Clive Owen, Aidan Gillen, Gillian Anderson. 100’, Moviemax, Drammatico.

(Usa, 2013) Regia J.J. Abrams. Con Zoe Saldana, Chris Pine, Zachary Quinto, Anton Yelchin. 132’, Universal, Fantascienza. 27 giugno

Into Darkness - Star Trek

Collette McVeigh è una madre single. Vive a Belfast con i suoi fratelli, militanti dell’IRA. Quando viene arrestata per aver preso parte a un attentato a Londra, un agente dell’MI5 le offre una scelta: andare in prigione per 25 anni, o tornare a Belfast e spiare la sua stessa famiglia. 27 giugno

In seguito ad un devastante atto terroristico l’Enterprise è richiamata sulla terra. Il capitano Kirk ed il suo equipaggio saranno coinvolti in una caccia all’uomo che li riporterà nello spazio per un’epica battaglia finale.

Salvo

(Italia, 2013) Regia Fabio Grassadonia, Antonio Piazza. Con Luigi Lo Cascio, Saleh Bakri, Sara Serraiocco - 03’, Good Filìms, Drammatico. Un killer di mafia uccide un uomo davanti alla sorella che è cieca, ma che a causa del traumatico evento miracolosamente ricomincia a vedere. Non avendo il coraggio di ucciderla, la rinchiude in un magazzino abbandonato.

20 giugno

20 giugno

Blood (UK, 2012) Regia Nick Murphy. Con Paul Bettany, Mark Strong e Brian Cox. Due fratelli poliziotti uccidono 27 giugno il presunto assassino della sorella, facendone perdere le tracce. Ma quando dopo qualche tempo viene arrestato il vero responsabile, si riapre l’indagine sulla scomparsa di un uomo innocente. 20 giugno

Dream Team (Les Seigneurs, Francia, 2012) Regia Olivier Dahan. Con Omar Sy, José Garcia, Jean-Pierre Marielle, Franck Dubosc, Gad Elmaleh. Un ex calciatore caduto in disgrazia accetta di allenare uno squinternato gruppo di pescatori di una piccola isola francese che con i proventi del calcio sperano di salvare dal fallimento la locale fabbrica di sardine.

Stoker (Usa, 2012) Regia Chan-wook Park. Con Nicole Kidman, Mia Wasikowska, Dermot Mulroney, Matthew Goode. 99’, Fox, Thriller. Dopo la morte del padre, lo zio Charlie, di cui lei non sospettava nemmeno l’esistenza, si trasferisce nella casa dove la giovane adolescente vive con la madre emotivamente instabile. Ben presto la ragazza comincia a sospettare che quest’uomo abbia dei secondi fini, ma al contempo si sente sempre più attratta da lui.

Passioni e desideri

(360, UK, 2011) Regia Fernando Meirelles. Con Rachel Weisz, Jude Law, Anthony Hopkins. 110’, Bim, Thriller. Le vicende di dieci personaggi di dieci differenti condizioni sociali si intrecciano in una sequenza di ritratti e di situazioni a sfondo sessuale che ne riflettono la diversa percezione della morale. 20 giugno

Tulpa- Perdizioni Mortali

(Italia, 2013) Regia Federico Zampaglione. Con Michele Placido, Claudia Gerini, Michela Cescon - 82’, Bolero, Horror. Una donna in carriera frequenta un sex-club dove scopre che i suoi partner occasionali vengono puntualmente e brutalmente assassinati.

20 giugno

Cha Cha Cha (Italia, 2013) Regia Marco Risi. Con Luca Argentero, Claudio Amendola, Eva Herzigova, Pippo Delbono. 90’, 01 Distribution, Thriller. Nella Roma dai mille intrighi di oggi, il detective Corso indaga su due incidenti apparentemente distanti, un ragazzo di sedici anni travolto da una macchina ed il ritrovamento del cadavere di un ingegnere coinvolto in un mega appalto.


DAL 25 LUGLIO AL CINEMA #WOLVERINEIMMORTALE WWW.WOLVERINELIMMORTALE.IT


UNIVERSAL CATTIVISSIMO ME 2 Titolo originale: Despicable Me 2 Genere: Animazione Voci originali: Steve Carell, Kristen Wiig, Al Pacino, Miranda Cosgrove, Dana Gaier, Elsie Fisher, Russell Brand, Ken Jeong, Steve Coogan, Nasim Pedrad, Moises Arias Regia di: Chris Renaud & Pierre Coffin

RED 2 Titolo originale: Red 2 Genere: Azione/Commedia Cast: Bruce Willis, Anthony Hopkins, John Malkovich Regia di: Dean Parisot

KICK-ASS 2 Titolo originale: Kick-Ass 2 Genere: Commedia Cast: Aaron Taylor-Johnson, Chloë Grace Moretz, Christopher Mintz-Plasse, Morris Chestnut, John Leguizamo, Donald Faison, Jim Carrey Regia di: Jeff Wadlow

LA FINE DEL MONDO Titolo originale: The World’s End Genere: Azione/Commedia Cast: Simon Pegg, Nick Frost, Rosamund Pike, Paddy Considine, Martin Freeman, Eddie Marsan Regia di: Edgar Wright

OLD BOY Titolo originale: Old Boy Genere: Thriller/Azione Cast: Josh Brolin, Elizabeth Olsen, Sharlto Copley Regia di: Spike Lee

ALL IS LOST

HUNGER GAMES - La Ragazza di Fuoco Titolo originale: The Hunger Games: Catching Fire Genere: Azione/Avventura Cast: Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Lenny Kravitz, Philip Seymour Hoffman, Jeffrey Wright, Stanley Tucci, Donald Sutherland Regia di: Francis Lawrence

R.I.P.D. - Poliziotti dall’Aldilà Titolo originale: R.I.P.D. Genere: Azione/Avventura Cast: Ryan Reynolds, Jeff Bridges, Mary-Louise Parker, Kevin Bacon, Stephanie Szostak Regia di: Robert Schwentke

NOW YOU SEE ME - I Maghi del Crimine Titolo originale: Now You See Me Genere: Thriller Cast: Morgan Freeman, Mark Ruffalo, Mélanie Laurent Regia di: Louis Leterrier

JURASSIC PARK 3D Titolo originale: Jurassic Park Genere: Avventura Cast: Sam Neill, Laura Dern, Jeff Goldblum, Samuel L. Jackson, Richard Attenborough Regia di: Steven Spielberg

LA NOTTE DEL GIUDIZIO Titolo originale: The Purge Genere: Thriller Cast: Ethan Hawke, Lena Headey, Rhys Wakefield, Max Burkholder, Adelaide Kane Regia di: James DeMonaco

QUESTIONE DI TEMPO Titolo originale: About Time Genere: Commedia Cast: Rachel McAdams, Domhnall Gleeson, Bill Nighy, Tom Hollander Regia di: Richard Curtis

Titolo originale: All is Lost Genere: Azione Cast: Robert Redford Regia di: J.C. Chandor

14 20

47 RONIN Genere: Azione/Drammatico Cast: Keanu Reeves, Hiroyuki Sanada, Tadanobu Asano Regia di: Carl Rinsch

LAST VEGAS HUNGER GAMES - Il Canto della Rivolta - Parte I Genere: Azione/Avventura Cast: Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Philip Seymour Hoffman, Jeffrey Wright, Stanley Tucci, Donald Sutherland Regia di: Francis Lawrence

14 20

Titolo originale: Last Vegas Genere: Commedia Cast: Robert De Niro, Morgan Freeman, Michael Douglas, Kevin Kline Regia di: Jon Turteltaub


20 14 20 14 20 14

PAIN & GAIN - Muscoli e Denaro

20 14

ALMANAC Genere: Avventura/Azione Cast: Jonny Weston, Sofia Black-D'Elia Regia di: Dean Israelite

ANCHORMAN 2 Genere: Commedia Cast: Will Ferrell, Paul Rudd, Steve Carell Regia di: Adam McKay

TEENAGE MUTANT NINJA TURTLES Genere: Azione/Avventura Cast: Megan Fox, Alan Ritchson, Will Arnett Regia di: Jonathan Liebesman

HERCULES Genere: Azione/Avventura Cast: Kellan Lutz, Liam McIntyre Regia di: Renny Harlin

14 20

20 14

NOAH Genere: Avventura/Fantasy Cast: Russell Crowe, Emma Watson, Logan Lerman Regia di: Darren Aronofsky

14 20

TRANSFORMERS 4 Genere: Azione/Avventura Cast: Mark Wahlberg, Nicola Peltz, Stanley Tucci Regia di: Michael Bay

LABOR DAY Genere: Drammatico Cast: Tobey Maguire, Kate Winslet, Josh Brolin Regia di: Jason Reitman

14 20

20 14

JACK RYAN Genere: Azione/Thriller Cast: Chris Pine, Keira Knightley, Kevin Costner Regia di: Kenneth Branagh

14 20

Titolo originale: Pain & Gain Genere: Azione/Commedia Cast: Mark Wahlberg, Dwayne Johnson, Anthony Mackie, Ed Harris, Rebel Wilson, Ken Jeong Regia di: Michael Bay

A MILLION WAYS TO DIE IN THE WEST Genere: Commedia/Western Cast: Amanda Seyfried, Charlize Theron, Liam Neeson Regia di: Seth MacFarlane

14 20

PARAMOUNT

Genere: Azione/Drammatico/Fantasy Cast: Luke Evans, Dominic Cooper, Sarah Gadon Regia di: Gary Shore

14 20

THE BOXTROLLS Genere: Animazione Voci originali: Isaac Hempstead Wright, Simon Pegg, Elle Fanning, Ben Kingsley Regia di: Graham Annable, Anthony Stacchi

DRACULA 3D

14 20

FAST & FURIOUS 7 Genere: Azione Cast: Jason Statham, Vin Diesel, Dwayne Johnson Regia di: James Wan

MINION PROJECT Genere: Animazione Voci originali: Sandra Bullock, Jon Hamm, Pierre Coffin Regia di: Kyle Balda, Pierre Coffin

14 20

LONE SURVIVOR Genere: Azione/Drammatico/Thriller Cast: Mark Wahlberg, Eric Bana, Taylor Kitsch Regia di: Peter Berg

FILMAURO COLPI DI FORTUNA Genere: Commedia Cast: Christian De Sica, Lillo & Greg, Luca & Paolo, Francesco Mandelli Regia di: Neri Parenti

DISCONNECT Titolo originale: Disconnect Genere: Drammatico Cast: Jason Bateman, Hope Davis, Paula Patton, Alexander Skarsg책rd, Michael Nyqvist, Frank Grillo Regia di: Henry Alex Rubin

Genere: Drammatico Cast: Lorenzo Richelmy, Stefano Cassetti, Stefania Rocca, Margherita Laterza Regia di: Enrico Maria Artale

Un film di e con CARLO VERDONE Genere: Commedia Cast: Carlo Verdone Regia di: Carlo Verdone

14 20

IL TERZO TEMPO


I Film di Luglio

Italian Movies

11 luglio

(Italia, 2012) Regia Matteo Pellegrini. Con Filippo Timi, Aleksey Guskov, Neil D’Souza, Michele Venitucci. 103’, Eagle, Commedia

4 luglio

Now You See Me I maghi del crimine

4 luglio

(Usa, 2013) Regia Louis Leterrier. Con Mark Ruffalo, Morgan Freeman, Jesse Eisenberg, Isla Fisher, Mélanie Laurent - 116’, Universal, Action-Thriller Una squadra di agenti dell’FBI cerca di inchiodare un super team di illusionisti, che compie rapine durante gli spettacoli spartendo il bottino con gli spettatori. 18 luglio

Un gruppo di immigrati addetti alle pulizie di uno studio televisivo, usano di notte i teatri di posa per registrare video-messaggi di saluto dei loro connazionali. .

Questi sono i 40

(This is 40, Usa, 2012) ) Regia di Larry Charles Con Sacha Baron Cohen, Anna Faris- 83’, Universal Pictures, commedia Ricordate Debbie e Pete, rispettivamente sorella e cognato della protagonista di Molto incinta? Li ritroviamo alcuni anni dopo in uno spin off scritto e diretto ancora una volta da Judd Apatow alle prese con i problemi, le gioie e i dolori dei quarant’anni. 11 luglio

R.I.P.D. - Poliziotti dall’aldilà (R.I.P.D. Usa, 2013) Regia Robert Schwentke, Con Jeff Bridges e Ryan Reynolds - Universal Italia, Azione

18 luglio

R.I.P.D è l’acronimo di Rest In Peace Department, il dipartimento di polizia dei defunti. Il protagonista (Ryan Reynolds) è un agente morto di recente ma ancora a caccia del suo assassino. Ad aiutarlo ci sarà un altro poliziotto (Jeff Bridges) - defunto centinaia di anni prima - che lo affiancherà nell’indagine. Tratto dall’omonimo fumetto di Peter M. Lenkov.

Sound of my voice

Parental Guidance

(Usa, 2011) Regia Zal Batmanglij. Con Christopher Denham, Brit Marling, Nicole Vicius. - 85’, Fantathriller, Disney

Regia Andy Fickman. Con Billy Crystal, Bette Midler, Marisa Tomei, Tom Everett Scott - 105’, Fox, Commedia.

Una coppia di giovani si infiltra in una setta i cui membri venerano una donna che afferma di provenire dal 2054. Convinti che la donna sia una ciarlatana e la dozzina di seguaci un branco di idioti, cercheranno di scoprirne i segreti. Ma non sarà così facile.

Commedia familiare sulla falsariga di Ti presento i miei, per la gioia dei più piccoli di fronte alla stupidità degli adulti. Una giovane coppia, costretta a partire per una settimana per motivi di lavoro, chiede ai genitori di lei (Billy Crystal e Bette Midler), sostenitori di rigidi metodi di educazione, di occuparsi dei loro indiavolati tre figlioletti.

Facciamola finita 4 luglio

(This is the end, Usa 2013) Regia Evan Goldberg e Seth Rogen. Con James Franco Warner bros., Commedia. drammatico/storico

4 luglio

The East

To the wonder

(Usa, 2013) Regia Zal Batmanglij Con Ellen Page, Alexander Skarsgård - 116’, Fox, Thriller. Un’agente di polizia sotto copertura riesce ad infiltrarsi in un gruppo di eco-terroristi chiamato The East e guidato da un carismatico leader.

(Usa, 2012) Regia Terrence Malik, Con Ben Affleck, Rachel McAdams - 112’, Drammatico, 01 Distrib. Anatomia di una storia d’amore firmata Terrence Malick (dopo The tree of Life). Dalle grandi maree di Monte Saint Michel alla risacca sentimentale del ritorno in America, dove l’amore rischia di spegnersi.

18 luglio 4 luglio

Sei amici vip restano intrappolati in una casa durante un party, mentre fuori scoppia l’apocalisse. Una commedia sulla fine del mondo con al centro sei ‘celebrities’ nel ruolo di se stessi.

Dino e la macchina del tempo

(Dino Time 3D, Usa, 2012) Regia John Kafka, Yoon-suk Choi. Notorious, Animazione. Una macchina del tempo spedisce tre ragazzini indietro di 65 milioni di anni. Si ritrovano accanto ad alcune uova di dinosauro, con un gigantesco T-Rex che li osserva stupito. Prevarrà l’istinto materno.


Pain & Gain Muscoli e denaro

Agosto 8 agosto

18 luglio

Regia Michael Bay. Con Mark Wahlberg, Dwayne Johnson ed Anthony Mackie. 129’, Universal, Action-Comedy. 25 luglio

Tre culturisti della Florida, più muscoli che cervello, si infilano in un affare di estorsione e sequestro di persona più grande di loro, che non andrà per il verso giusto. Una commedia pulp diretta da Michael Bay e interpretata dai palestratissimi Mark Wahlberg, Dwayne Johnson e Anthony Mackie. 4 luglio

The Last Exorcism Liberaci dal male

(The Last Exorcism Part 2) Regia Ed GassDonnelly. Con Ashley Bell, Julia Garner, Spencer Treat Clark. 88’, Moviemax, Horror. Sequel di L’ultimo esorcismo, ritroviamo la giovane Nell che nel film precedente era stata sottoposta ad un esorcismo, mentre tenta faticosamente di rifarsi una vita. Fino a quando il diavolo Abalam torna, per prendersi la sua anima. 29 agosto

Io sono Tu (Identity Thief, Usa, 2013) Regia Seth Gordon. Con Jason Bateman e Melissa McCarthy. 111’, Universal, poliziesco-commedia. Un uomo d’affari del Colorado (Jason Bateman), viene raggirato telefonicamente da una ladra di documenti d’identità. Dopo aver scoperto continui e generosi ammanchi, non potendo bloccare la carta, l’uomo si reca in Florida per smascherarla. Scoprirà una donna obesa, alcolizzata e sociopatica, che non intende mollare la sua redditizia nuova identità.

(Usa, 2012) Regia Rob Cohen. Con Tyler Perry, Matthew Fox 101’, 01 Distribution, ActionThriller. Alla sua terza avventura cinematografica il detective Alex Cross cambia pelle, da Morgan Freeman che lo aveva interpretato ne Il Collezionista e Nella morsa del Ragno, al più 'fisico' Tyler Perry. Dopo che un serial killer psicopatico sul quale stava indagando gli ha ucciso la moglie incinta da quel momento, la cattura di Michael Sullivan detto il Macellaio, diventa l'unica ragione di vita di Alex Cross.

18 luglio

(Grave Encounters, Canada, 2012) Regia The Vicious Brothers. Con Sean Rogerson, Mackenzie Gray - 95’, Moviemax, Horror. La troupe di un reality televisivo di ‘cacciatori di fantasmi’ gira il nuovo episodio in un ex manicomio abbandonato, che ha fama di essere abitato da presenze soprannaturali.

Won’T Back Down

8 agosto

(USA, 2013) Regia Daniel Barnz. Con Maggie Gyllenhaal, Ving Rhames, Holly Hunter, Viola Davis, 121’, Disney, Drammatico.

18 luglio

ALEX CROSS

ESP - Fenomeni paranormali

La lotta contro la burocrazia ed i pregiudizi di due madri ‘coraggio’ per trasformare la pessima scuola del quartiere e offrire ai propri figli un’educazione migliore.

Shadowhunters Città di Ossa (The Mortal Instruments, Usa, 2013)Regia Scott Charles Stewart Con Alex Pettyfer, Lily Collins, Ed Speleers - Eagle, Fantasy. Una adolescente di New York scopre di essere la discendente di una stirpe di Shadowhunters, guerrieri angeli per metà, impegnati da sempre in una battaglia per proteggere il nostro mondo dai demoni. Dopo la scomparsa della madre la giovane dovrà unire le forze con altri suoi simili, che la introdurranno in una New York parallela, chiamata Downworld, popolata da demoni, stregoni, vampiri, lupi mannari e altre creature mortali.

The Dinosaur Project

(UK, 2012) Regia Sid Bennett. Con Richard Dillane, Peter Brooke, Matt Kane, Natasha Loring. 83’, Eagle, Avventura-Fantasy. L’elicottero su cui viaggia una spedizione scientifica diretta in una remota zona del Congo, precipita nella giungla. Armati di sole telecamere i sopravvissuti dovranno difendersi da una ferocissima colonia di dinosauri che popolano quel remoto angolo della Terra da oltre 65 milioni di anni.

1 agosto

8 agosto

Body Language (Olanda, 2011) Regia Jeffrey Elmont. Con Ingrid Jansen, Boris Schreurs, Sigourney Korper - Moviemax, DrammaticoMusicale. Con il volo gratuito annullato i cinque gruppi di ballo in partenza per New York per partecipare ad un grande consorso sono costretti a rinunciare. Solo alcuni decidono di partire a loro spese, Dovranno riuscire in pochi giorni a formare una nuova squadra di ballo, nonostante provengano da stili ed esperienze completamente diverse.

La notte del giudizio (The Purge, Usa, 2013) Regia James DeMonaco. Con Ethan Hawke, Lena Headey, Max Burkholder. 85’, Universal, Fanta-Horror. Negli Stati Uniti d’America del 2022 per mantenere la pace sociale è stata creata la notte della ‘purga’, nella quale le leggi sono sospese per dodici ore ed i cittadini sono liberi di compiere qualsiasi delitto. Durante quella notte una famiglia barricata dentro casa riceve la richiesta di aiuto di un estraneo...


I Film di Agosto 1 agosto

Open Grave

Regia Gonzalo López-Gallego. Con Sharlto Copley, Thomas Kretschmann, Josie Ho, Joseph Morgan. 102’, Eagle, Horror.

Un uomo si risveglia in una fossa piena di cadaveri senza ricordare chi sia o come sia arrivato lì. Senza alcuna memoria di ciò che è accaduto, dovrà capire in fretta se l’assassino è uno dei suoi salvatori, oppure lui stesso.

15 agosto

Movie 43

29 agosto

(Usa, 2012) Regia Bob Odenkirk, Elizabeth Banks, Steven Brill. Con Kate Winslet,Hugh Jackman, Halle Berry - 94’, Moviemax, Commedia. Un gruppo di famosi attori hollywoodiani si cimenta alla regia con un film corale composto da 14 cortometraggi legati dal personaggio di un produttore fuori di testa che inventa le storie più improbabili. 22 agosto

15 agosto

2 Guns

Starbuck

Regia Baltasar Kormákur. Con Mark Wahlberg, Denzel Washington, Paula Patton, Bill Paxton. Warner Bros., Action-Comedy. Due presunti criminali decidono di rapinare insieme una banca che secondo le loro informazioni apparterrebbe alla malavita. Entrambi ignorano di essere due agenti sotto copertura, e non sanno dell’esistenza dell’altro.

Regia Ken Scott Con Patrick Huard, Julie LeBreton, Antoine Bertrand. 109’. Bolero, Commedia. A 42 anni, David conduce la vita di un adolescente, ma ancora per poco. Vent’anni prima, per sbarcare il lunario, David donava sperma in una clinica. Adesso 142 persone, nate da inseminazione artificiale, hanno intentato una ‘class action’ contro il loro padre naturale: David.

Corpi da reato (The Heat, Usa, 2013) Regia Paul Feig. Con Melissa McCarthy, Sandra Bullock, Tony Hale, Marlon Wayans. 117’, Fox, Action-Comedy. All’irrequieta Sarah Ashburnn (Bullock), agente speciale dell’FBI, viene assegnata come partner l’intrattabile detective Shannon Mullins (McCarthy), per catturare un signore della droga russo. Riusciranno nell’impresa nonostante la loro dichiarata incompatibilità?

Trance Un giovane dipendente di una importante casa d’aste, si mette d’accordo con una banda criminale per rubare un quadro di inestimabile valore. Durante la rapina viene colpito alla testa e quando si risveglia non ricorda nulla di quello che è successo. Complice del crimine e unico a conoscenza del luogo in cui si trova la refurtiva, il giovane viene presto sospettato dalla banda che decide di sottoporlo a ipnosi ed eventualmente smascherarlo con l’aiuto di una ipnoterapeuta.

Una fragile armonia

29 agosto 15 agosto

(A Late quartet, Usa, 2013) Regia Yaron Zilberman. Con Catherine Keener, Christopher Walken, Philip Seymour Hoffman, Mark Ivanir. 105’, Good Films, Drammatico. Dopo aver suonato insieme per più di venti anni, un celebre quartetto d’archi è costretto a fare i conti con la perdita di uno dei membri, che causerà la rottura del loro fragile equilibrio.

29 agosto Regia Danny Boyle. Con James McAvoy, Vincent Cassel, Rosario Dawson, Danny Sapani, Matt Cross. 101’, Fox, Thriller.

Unfinished Son

29 agosto

Drift

Regia Paul Andrew Williams. Con Terence Stamp, Gemma Arterton, Vanessa Redgrave e Christopher Eccleston. 93’, Lucky Red, Commedia-Drammatico.

Regia Morgan O’Neill, Ben Nott. Con Sam Worthington, Myles Pollard, Xavier Samuel. 120’, Koch Media, Drammatico. Australia, anni 70. I fratelli Kelly hanno una sola grande passione: cavalcare le grandi onde. Cercheranno di unire l’utile al dilettevole, diventando dei piccoli imprenditori della nascente industria del surf.

Uno scorbutico pensionato londinese (Stamp) accetta a malincuore di entrare in un coro per non dispiacere l’amata moglie (Redgrave). Inizialmente irritato dai modi sbrigativi della direttrice del coro, finirà per scoprire che non è mai troppo tardi per imparare ad abbracciare la vita.


Il Ritorno dell’Eroe Senza Tempo: un mantello rosso (ancora una volta) ci salverà

L'uomo d'Acciaio Dopo il personaggio di Batman, Christopher Nolan affronta la rinascita cinematografica di un altro eroe dei fumetti, questa volta, però, in qualità di produttore. Dietro la macchina da presa c’è il regista di Watchmen e 300 Zack Snyder che porta sullo schermo un altro Superman interpretato dall’attore inglese Henry Cavill.

traterrestre che in questo film diventa finalmente consapevole delle proprie origini. “ Volevo si intitolasse L?uomo d’acciaio perché il Clark Kent – Cal El che conosciamo in questa storia non è ancora diventato Superman.” Spiega il regista “Per me questo eroe è intimamente connesso all’idea di speranza, al desiderio di portare un senso di etica al nostro mondo.” Snyder segue il racconto originale del fumetto creato più di 75 anni fa da Jerry Siegel e Joe Schuster e insiste sull’elemento intimo della narrazione. Lo stesso che ha convinto l’attore Russell Crowe ad interpretare Jor El, lo scienziato del pianeta Krypton che, consapevole dell’imminente distruzione del proprio mondo, decide di inviare suo figlio su un pianeta lontano chiamato Terra. “Adoro il mio lavoro e non mi interessa

se i personaggi che interpreto sono reali oppure frutto della finzione.” Osserva Russell Crowe “Per preparare questo ruolo mi sono concentrato sull’enorme sacrificio che un padre deve compiere per vedere suo figlio salvo. Una scelta molto dolorosa che tutti possono capire.” Il nemico di Superman è il Generale Zod che vuole sacrificare la Terra per vedere rinascere il suo pianeta “In altre circostanze lui e Superman avrebbero potuto essere perfino amici.”conclude Michael Shannon che porta sullo schermo il personaggio già appartenuto in passato a Terence Stamp “A separarli, però, c’è il grande amore dell’eroe nei confronti degli esseri umani.”

L'uomo d'Acciaio (Man of Steel, USA, 2013) Regia di Zack Snyder con Henry Cavill, Amy Adams, Michael Shannon, Russell Crowe, Kevin Costner, Diane Lane, Ayelet Zurer, Christopher Meloni 140, Warner Bros., Supereroi 20 GIUGNO

Il film esplora soprattutto le origini aliene del personaggio dei fumetti DC Comics, il suo essere figlio di un altro pianeta, ma – al tempo stesso – il suo grande amore per la Terra e per i suoi abitanti, con cui non ha sempre avuto un rapporto facile, ma che ha imparato a capire grazie ai suoi genitori umani che hanno il volto e il carisma di Kevin Costner e Diane Lane. Il Superman di Snyder è cresciuto come un ragazzo del Kansas, ma anche un ex-

12

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


Intervista

Henry Cavill

Marco Spagnoli

Oh, Superman! “Chi sono i miei eroi? Sicuramente non i personaggi dei fumetti come Superman. Penso, piuttosto, ai miei genitori. Mio padre e mia madre, quelli sì che sono i miei veri eroi. Da piccolo volevo assomigliare a loro.” Parola di Henry Cavill, trentenne interprete inglese nato sull’isola di Jersey, il nuovo Superman ne L’Uomo d’acciaio primo capitolo di una possibile trilogia dedicata al personaggio dei fumetti creato quasi ottanta anni fa diretto da Zack Snyder. Tra i protagonisti della serie televisiva I Tudors, visto in Basta che funzioni di Woody Allen e in Stardust tratto dal romanzo di Neil Gaiman, Cavill è stato il muscoloso Teseo di Immortals e sarà nella prossima versione cinematografica di The Man from U.N.C.L.E. ispirato alla serie televisiva anni Sessanta e diretto da Guy Ritchie. “Ero molto consapevole del mito di Superman, perché avevo visto tutti i film e guardato le varie serie televisive, ma non sono mai stato un fan. Ho letto qualche fumetto, ma non è che mi fossi particolarmente appassionato a lui e alle sue storie.”

Superman è un essere che ha tutto il potere del mondo, ma che intende utilizzare la sua forza per il bene, senza abusarne. La cosa che mi colpisce di lui è il suo scegliere di compiere una specie di ‘atto di fede’ senza necessariamente stare aspettare di risolvere tutti i suoi dubbi. Superman sceglie liberamente di proteggere, a qualsiasi costo, la razza umana. In questo senso L’Uomo d’acciaio è un film particolarmente interessante: quando Superman affronta il Generale Zod che vuole impadronirsi della Terra per ricostruire Krypton cancellando la razza umana, il suo personaggio deve compiere una scelta molto difficile… Zod e Superman non sono avversari, ma possibili alleati: in altre circostanze avrebbero potuto essere perfino ‘amici’. Eppure sono qui a scontrarsi perché credono in cose differenti. L’elemento etico del personaggio mi ha sempre attirato:  è questo a rendere diverso Superman da tutti gli altri. Il suo provenire da un altro mondo e, in un certo senso, essersi innamorato degli esseri umani.

Cosa l’appassionava da ragazzino? Senza dubbio i romanzi storici: i personaggi che mi hanno appassionato di più da piccolo sono senza dubbio Alessandro Magno e Ramsete II. Figure storiche straordinarie che hanno ottenuto risultati senza precedenti nelle loro vite decisamente notevoli. Personalmente cosa l’affascina di Superman? Senza dubbio il suo viaggio personale, le esperienze che vive e le scelte che compie.

13

Portare sullo schermo un personaggio così amato che tipo di responsabilità le dà? Sicuramente so bene che c’è stata e ci sarà ancora molta pressione su di me, ma, personalmente, cerco di non pensarci troppo, altrimenti rischio di essere terrorizzato. Eppoi c’è la storia d’amore tra Superman e Lois Lane… Molto spontanea e naturale: scritta molto bene e resa più facile dalla presenza di un’attrice di talento come Amy Adams. E’ bello potere guardare due persone sullo schermo e capire come una possa trasformare la vita dell’altra così semplicemente grazie all’amore, che, forse, resta il più grande superpotere di tutti. E se lo dice Superman…


Oscar come miglior protagonista per Il lato positivo, interprete principale del nuovo franchise milionario Hunger Games, Jennifer Lawrence è l’attrice più cool del momento.

Alla ricerca di un nuovo inizio, Sarah (Elisabeth Shue) e sua figlia Elissa (Jennifer Lawrence) trovano la casa dei loro sogni in una piccola e rurale cittadina. Appena alcuni eventi inspiegabili incominciano ad accadere, Sarah ed Elissa scoprono che i vecchi proprietari della casa a fianco alla loro sono stati uccisi dalla figlia, poi scomparsa, lasciando il fratello Ryan come unico sopravvissuto. Nonostante i timori di Sarah, Elissa inizia una relazione con il solitario Ryan, che li porterà ad affrontare dei misteri molto pi˘ pericolosi di quanto possano immaginare.

Il progetto di Hates - House at the end of the street, risale a ben dieci anni fa quando si ipotizzava la presenza dietro la macchina da presa di Jonathan Moscow. A subentrargli è stato poi Mark Tonderai che ne ha riscritto la sceneggiatura modificandola completamente. Se per Moscow il film era un horror raccapricciante, Tonderai punta tutto sul thriller, giocando dalla prima all’ultima scena su una tensione costante, con un progetto di storia d’amore, che portasse il pubblico ad empatizzare con i personaggi di Ryan e di Elissa. Jennifer Lawrence, prima scelta del regista, aveva 19

anni quando ha incontrato per la prima volta il regista. “Ho conosciuto Jennifer dopo aver visto Un gelido inverno, per il quale ancora non era stata nominata all’Oscar – spiega il regista – e ho capito immediatamente che era la ragazza giusta per interpretare Elissa”. Ad affiancarla nei panni di Ryan Max Theriot (Jumper - Senza confini), alla sua prima vera prova di recitazione. Le riprese della casa di Elissa e Sarah e di quella di Ryan si sono svolte ad Ottawa. Canada in due abitazioni vicine. “Erano perfette – racconta Tonderai – ancora in costruzione e spaventose quanto basta”.

Hates – House at the end of the street

15

(House at the end of the street, 2013, Usa) Regia di Mark Tonderai con Jennifer Lawrence, Max Thieriot, Gil Bellows, Elizabeth Shue 100’, Eagle Pictures, Thriller 13 GIUGNO

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


The Lone Ranger Johnny Depp torna a girare un film con il team produttivo alle spalle del successo dei Pirati dei Caraibi, in un western spettacolare che vede tornare sul grande schermo un altro eroe indimenticabile: il Ranger Solitario. Dopo il successo dei primi tre film legati alle avventure de I Pirati dei Caraibi e il lavoro del film d’animazione Rango, il regista Gore Verbinski e Johnny Depp tornano a collaborare per The Lone Ranger, ispirato al celebre personaggio protagonista di avventure radiofoniche che conquistarono l’America degli anni Quaranta così come è stato raccontato anche da Woody Allen nel suo indimenticabile film Radio Days. Un western ricco di humour e di avventura in cui l’eroe mascherato torna a rivivere attraverso nuovi occhi. Il guerriero indiano Tonto (Johnny Depp) racconta la storia di John Reid (Armie Hammer), uomo di legge diventato leggenda, trascinando il pubblico in una storia fatta di imprese epiche e rocambolesche, vissute dai due eroi impegnati nella lotta all’avidità e alla corruzione. Girato nel cuore degli Stati Uniti tra New Mexico, Arizona, Utah e Colorado il film

esplora l’amicizia tra i due uomini: Reid, infatti, è stato salvato da Tonto mentre si trovava sul punto di morire. Ristabilitosi, decide di indossare una maschera per aiutare i più deboli e vendicare i suoi compagni, andando in giro con lo pseudonimo di “Ranger solitario” ed avvalendosi proprio dell’aiuto del fedele Tonto. Distribuito in contemporanea mondiale dalla Walt Disney Company, The Lone Ranger è prodotto da Jerry Bruckheimer, l’uomo alle spalle di successi come Top Gun, Armageddon, la stessa trilogia de I Pirati dei Caraibi così come quella de Il mistero dei templari. Il cast annovera anche la presenza di volti noti del cinema internazionale come Tom Wilkinson, William Fithner e la moglie di Tim Burton Helena Bonham Carter che, per la prima volta, recita al fianco di Depp in un film non diretto dal marito.

16

The Longe Ranger (Usa, 2013) Regia di Gore Verbisnki con Johnny Depp, Arnie Hammer, Tom Wilkinson, Helena Bonham Carter 135’, The Walt Disney Company, Azione Western. 3 LUGLIO SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


Brad Pitt in una spettacolare corsa contro il tempo per fermare l'invasione del mondo da parte degli Zombie. Il regista di Quantum Of Solace dirige quello che si annuncia come il film piÚ terrorizzante dell’estate.

World War z


Basato sul romanzo scritto da Max, figlio di Mel Brooks La guerra mondiale degli Zombie interpretato – tra gli altri - da Brad Pitt che ne è anche il produttore, dalla star di Lost, Matthew Fox e da Pierfrancesco Favino, World War Z è diretto dal regista di Quantum of Solace e Il Cacciatore di Aquiloni Marc Forster. La storia segue Gerry Lane (Pitt), un impiegato delle Nazioni Unite, che gira il mondo per fermare una epidemia che distrugge eserciti e governi e che minaccia di decimare la popolazione mondiale.

“E’ una vera e propria corsa contro il tempo quello che il protagonista del nostro film intraprende per salvare l’umanità e farla restare così come la conosciamo.” Dice il regista che porta sullo schermo zombie violentissimi e velocissimi. Personaggi che sembrano quasi delle cavallette e la sequenza iniziale a Philadelphia e dei tumulti che travolgono come un fiume in piena l’intera città, risulta non solo spettacolare, ma anche inquietante. Una flotta dell’ONU al largo delle Bermuda è l’ultimo avamposto mondiale dove un governo o qualcosa di simile prova a fermare l'epidemia che sta sterminando il pianeta. La trasformazione degli esseri umani in Zombie è cinematograficamente decisamente nuova e spaventosa, per la violenza e la rabbia che questi nuovi esseri chiamati ‘Zekes’ dimostrano. Le armi

convenzionali, infatti, sembrano riuscire a fare poco e soltanto il ragionamento può, forse, provare a fermare il morbo che si sta diffondendo in maniera rapida e dolorosissima in tutto il pianeta. Il film sarà proposto al pubblico anche in 3D e, senza dubbio, i sentimenti di paura e angoscia comunicati dalle immagini saranno enfatizzati dalla tecnologia che rende World War Z uno degli horror più spettacolari degli ultimi anni.

World War Z (Id., USA, 2013) Regia di Marc Forster con Brad Pitt, Mireille Enos, James Badge Dale, Matthew Fox. Pierfrancesco Favino - Universal Pictures, Azione Horror Thriller. 27 GIUGNO

19

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


Il geniale regista messicano Guillermo Del Toro dirige il film più spettacolare dell’estate in cui gli uomini sono obbligati a creare dei mostri per salvarsi da altri mostri.

Pacific Rim “P

rovo a fare film che non dicano a nessuno che si deve comportare bene. Cerco, invece, di raccontare storie sull’importanza di seguire quello che consideri giusto a dispetto di ciò che dice tutta l’altra gente. Questo è il primo “atto politico”. Sono convinto che si possa fare dell’entertainment nell’ambito del genere fantastico, provando a creare dei contenuti che siano più profondi del solito, raccontando storie che contano davvero qualcosa.” Così il regista Guillermo Del Toro racconta il suo personalissimo approccio al cinema e, in particolare, ad uno spettacolare blockbuster come Pacific Rim che rischia di fare sembrare “obsoleti” i robot dei Transformers. La storia racconta di un mondo sotto l’attacco di giganteschi mostri, chiamati Kaiju, emersi da un portale interdimensionale sul fondo dell’Oceano Pacifico. La guerra contro queste creature è destinata a distruggere milioni di vite e consumare le risorse umane per tutti gli anni a venire. Così per affrontare e sconfiggere questi alieni mostruosi vengono ideate delle armi

speciali ovvero degli enormi robot chiamati Jaegers, comandati mentalmente da una coppia di piloti attraverso una rete neurale. Ma anche i Jaegers sembrano impotenti e, sull’orlo della sconfitta, l’umanità è costretta ad affidare il proprio destino ad un ex pilota caduto in disgrazia e ad una giovane recluta giapponese, entrambi chiamati a pilotare un leggendario quanto obsoleto Jaeger nell’ultima grande battaglia per salvare il pianeta. “Il Giappone con i manga e il cinema legato ai Kaiju ovvero i mostri ha giocato un ruolo molto importante nella mia formazione personale e nella mia visione del cinema.” Ricorda Del Toro “Per questo, sin da subito, ho voluto inserire degli interpreti nipponici: per rendere onore e – in un certo senso – ringraziare i creatori di tutte quelle storie che mi hanno appassionato sia come lettore che come spettatore.” L’autore di film come Il Labirinto del Fauno, di Blade


II e di Hellboy spiega “Quando lavoro su una storia qualsiasi provo a cercare un punto di vista originale piuttosto che copiare quello che hanno fatto altri prima di me, sperando che a qualcuno piaccia il mio approccio diverso al lavoro.” Aggiunge Del Toro “ Io, infatti, mi lascio coinvolgere solo dai film che amo. In questo senso credo di essere totalmente imprudente nell’affrontarli. Non penso mai alle possibili conseguenze rispetto alla mia vita, alla mia vita famigliare e al mio portafoglio. Mi butto e faccio questi film, perché mi piacciono e so di non poterne fare a meno. Come è successo nel caso di Pacific Rim.“ Guillermo Del Toro conclude in maniera filosofica “E’per celebrare la vita e la sua bellezza e forza che facciamo cinema. Noi crediamo nella verità e nella vita: la felicità è qualcosa di cui non vogliamo vergognarci e il romanticismo è il nuovo modo per essere punk. La gente non prende in considerazione la natura iconoclasta del romanticismo. Io, invece, sì…”

Pacific Rim (Id., USA, 2013) Regia di Guillermo Del Toro con Charlie Hunnam, Idris Elba, Rinko Kikuchi, Charlie Day, Ron Perlman 135’, Warner Bros, Azione Fantascienza 11 LUGLIO

21

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


Wolverine L'immortale Hugh Jackman torna a sfoderare gli artigli che lo hanno fatto conoscere e apprezzare al mondo come un grande attore, nonché come, inevitabilmente, ad un irresistibile sex symbol. La cosiddetta ‘avventura giapponese’ di Wolverine scritta da Chris Claremont e illustrata da Frank Miller è da molti fan considerata come il momento più affascinante e riuscito delle sue saghe a fumetti, ed è trasposta sul grande schermo da James Mangold, un regista di grande talento che abbiamo apprezzato in passato alla regia di film come Cop Land, Quando l’amore brucia l’anima e Quel treno per Yuma.

La trama vede Logan stanco del suo essere immortale, delle tante sofferenze vissute durante la sua lunga esistenza che cerca l’aiuto di un ricco industriale giapponese cui, in passato, ha salvato la vita. In quel momento, però, una serie di nemici cercherà di approfittare della situazione, obbligando l’eroe con il nome di battaglia di Wolverine, a dovere lottare per salvare, ancora una volta, il proprio futuro e quello delle persone che ama. “Wolverine è un personaggio difficile e affascinante.” Spiega Jackman che lo interpreta per la sesta volta dopo la trilogia degli X Men, il primo film in solitaria X Men – Le origini: Wolverine il breve, ma divertente cameo

in X Men – Le Origini “E’ una figura che mi ha sempre richiesto la più grande dose di concentrazione rispetto a tutti gli altri ruoli che ho mai interpretato. Fisicamente devi allenarti molto, ma - al tempo stesso - devi sapere interiorizzare la sua psicologia. Per me rappresenta una sorta di “getto freddo” sempre pronto ad esplodere. Al suo interno c’è sempre l’inferno e - in questo - è molto diverso da me che sono una persona più socievole e spontanea.” Da notare che l’eroe Marvel tornerà presto al cinema l’anno prossimo in X men : i giorni di un futuro passato per la regia, ancora una volta, di Bryan Singer.

Wolverine – L’immortale (The Wolverine USA, 2013) Regia di James Mangold Con Hugh Jackman, Famke Janssen, Will Yun Lee, Brian Tee, Hiroyuki Sanada, Rila Fukushima, Hal Yamanouchi 20th Century Fox, Azione Supereroi. 25 LUGLIO


La sesta volta di Hugh Jackman come Wolverine lo vede protagonista di una delle avventure cinematografiche più amate dai fan, ovvero quella saga giapponese in cui l’eroe dagli artigli indistruttibili scoprirà il prezzo e il valore dell’immortalità.

23

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


AARON TAYLOR-JOHNSON È kICk-ASS

CHRISTOPHER MINTZ-PLASSE È MOTHERFuCkER

È

JIM CARREY IL COLONNELLO STARS AND STRIPES

CHLOË GRACE MORETZ È HIT-GIRL

DA GIOvEDì 15 AGOSTO AL CINEMA /KICKASS2ILFILM

/KICKASS2IT

KICK-ASS2ILFILM.IT


L’adolescenza è un bel problema per tutti quelli che l’attraversano: certo che se decidi di diventare un supereroe e hai nemici che vengono da tutto il mondo i guai si moltiplicano come nel caso di Kick Ass e della sua amica Hit Girl nati dalla mente di quel genio del fumetto di nome Mark Millar. Basato sul fumetto scritto da Mark Millar che di questo film è anche coproduttore e disegnato da John Romita Jr., Kick-Ass 2 è il seguito del fortunato film del 2010 che raccontava come due adolescenti potessero diventare dei veri e propri supereroi, grazie ad una grande determinazione e ad una voglia di opporsi a quanto di malvagio e corrotto ci sia nel mondo. Un film, anche questo, connotato da un grande umorismo e da una voglia di non prendersi sul serio, lontana, però, dalla parodia e che, invece, parte dalla riflessione rispetto a quanto settanta anni di fumetti di eroi in costume e calzamaglia abbiano influenzato il nostro immaginario urbano e visivo. Questa volta, intorno ai due ragazzi i cui nomi di battaglia sono Kick-Ass e Hit Girl, si riunisce un gruppo di cittadini ispirati dalle gesta dei due adolescenti e pronti a com-

battere il crimine in prima persona e vestiti in costume. Un aiuto di cui i due avranno bisogno, perché il cattivo Red Mist, dopo l’uccisione del padre da parte di Kick-Ass e HitGirl, decide di vendicarsi e di cambiare il proprio nome in The Mother Fucker facendo in modo che un’ombra ancora più sinistra si allunghi sul suo cieco desiderio di vendetta. Il ragazzo scatena un’ondata di violenza coadiuvato da un esercito di criminali anche loro in costume e da una merce-

naria chiamata Madre Russia. Kick-Ass viene rapito dagli scagnozzi di Mother Fucker, e tocca quindi a Hit-Girl salvarlo e aiutarlo a porre fine alla guerra tra eroi e criminali in una battaglia all’ultimo sangue, che deciderà il futuro della città. Tra i protagonisti del film oltre a Aaron Taylor-Johnson, che abbiamo visto sotto ben altri panni prima ne Le Belve di Oliver Stone eppoi come amante di Keira Knightley in Anna Karenina, ci sono Chloe Grace Moretz reduce dal successo di Hugo Cabret e Jim Carrey.

Kick-Ass 2

27

(Id., USA, 2013) Regia di Jeff Wadlow con Aaron TaylorJohnson, Chloe Grace Moretz, Christopher Mintz-Plasse, Jim Carrey 113’, Universal Pictures, Azione SCATTA IL QR CODE Supereroi E GUARDA IL TRAILER 15 AGOSTO


Tornano gli agenti segreti in pensione di Red e anche questa volta, il pubblico potrà divertirsi a seguire le avventure di spie letali come James Bond, ma impegnati in avventure decisamente molto più esilaranti. Diretti da Dean Parisot, regista di Dick & Jane Operazione Furto, nonché di alcune serie televisive, tornano gli agenti segreti più improbabili del mondo visto che hanno il volto e il carisma di grandi interpreti come John Malkovich e Helen Mirren. che ci hanno abituati a ben più elevati orizzonti narrativi e che calzano a pennello in questa nuova avventura decisamente sopra le righe. Dopo la sorpresa del primo capitolo, ecco di nuovo in azione l’agguerrito gruppo di ex spie in età da pensione, guidati an-

cora una volta da Bruce Willis nei panni dell’agente della CIA Frank Moses, un esperto di operazioni in nero che insieme al suo team di agenti dà vita ad una caccia globale per rintracciare e recuperare un’arma atomica portatile scomparsa. Un film d’azione ambientato tra Parigi e Mosca, tra il Quebec e il cuore dell’Inghilterra dove troviamo nuovi nomi aggiungersi a quelli del capitolo precedente tra cui spiccano Sir Anthony Hopkins, David Thewlis e Catherine Zeta Jones. La forza del film sta in una sceneggiatura

brillante che dà modo ad attori strepitosi di ‘giocare’ con gli stereotipi e i cliché del cinema legato agli agenti segreti, trasformando con humour e ironia situazioni già viste in momenti esilaranti ed irresistibili. In particolare, risulta sorprendentemente buffa e riuscita la divertente caratterizzazione di Helen Mirren, premio Oscar per The Queen, nei panni di una killer senza scrupoli, particolarmente estrosa nello sbarazzarsi delle tantissime vittime che si lascia alle spalle. Una commedia intelligente e molto brillante.

Red 2

29

(Id., USA, 2013) Regia di Dean Parisot con con Bruce Willis, John Malkovich, Helen Mirren, Mary Louise Parker, Anthony Hopkins, Catherine ZetaJones Universal Pictures, Azione SCATTA IL QR CODE Thriller E GUARDA IL TRAILER 21 AGOSTO


Ed e Lorraine Warren, fondatori della New England Society for Psychic Research diventarono molto noti nel 1977 in seguito al caso di Amityville. ma un altro caso che era rimasto volutamente nell'ombra, viene svelato solo adesso.

Ispirato a fatti realmente accaduti, il film racconta la storia dei coniugi Ed e Lorraine Warren, una famosa coppia di esorcisti, realmente attiva negli States. La vicenda sarebbe basata su fatti davvero accaduti durante l’esorcismo di una tenuta nel New England, dove la famiglia dei Perron, padre, madre e cinque figlie, viene terrorizzata da oscure e vendicative presenze. Giunti sul posto i Warren si trovano di fronte a forze che mai avrebbero pensato di dover affrontare: il caso più terrificante della loro vita.

Diretto da James Wan, creatore di Saw e Insidious, anche i due protagonisti Patrick Wilson (Insidious, Prometheus) e Vera Farmiga (Orphan, Bates Motel) nei panni dei due investigatori del paranormale, provengono dalle file dell’horror. La sceneggiatura, tratta dagli appunti della coppia dei demonologi Warren, è un’opera a quattro mani di Chad Hayes e Carey W. Hayes (I segni del male), mentre le musiche sono firmate da Joseph Bishara. Prodotto dalla New Line Cinema e distribuito dalla Warner Bros Pictures, il film arriverà nelle nostre sale il 22 agosto.

L’evocazione The Conjuring

31

(The Conjuring, Usa 2013) Regia di James Wan con Mackenzie Foy, Vera Farmiga, Patrick Wilson, Ron Livingston, Joey King, Lili Taylor Warner Bros. Horror 21 AGOSTO

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


SOLO UNA REGINA PUÒ SALVARE IL LORO REGNO

3D

Anna, valorosa e ottimista, intraprende insieme al coraggioso uomo di montagna Kristoff e alla sua renna Sven, un viaggio epico, durante il quale incontreranno creature fantastiche, un buffo pupazzo di neve di nome Olaf, montagne alte come l’Everest e magia dietro ogni angolo. Un’avventura da brivido alla ricerca di Elsa, sorella di Anna e Regina delle Nevi, per salvare il regno da un inverno senza fine.

UNA STORIA MAI RACCONTATA Ispirato a una storia vera, Saving Mr. Banks è la straordinaria storia mai raccontata della nascita del classico Disney per il grande schermo Mary Poppins e del difficile rapporto che il leggendario Walt Disney ebbe con la scrittrice P. L. Travers e che per poco non impedì la realizzazione del film.

Regia: Chris Buck

Regia: John Lee Hancock

Genere: Animazione / Fantastico

Genere: Avventura / Drammatico


L’INIZIO DI UNA MOSTRUOSA AMICIZIA

3D

Il grande sogno di Mike Wasowski di diventare uno spaventatore sembrerà allontanarsi durante il suo primo semestre alla Monsters University, quando incontrerà lo spocchioso James P. Sullivan, detto “Sulley”, e il loro spirito competitivo fuori controllo li farà cacciare dall’esclusivo programma per spaventatori dell’Università.

PRONTI AL DECOLLO

3D

Dai cieli sopra il mondo di Cars, arriva il nuovo film d’animazione Disney Planes, una commedia in 3D ricca d’avventura che vede Dusty, un aereo agricolo dal cuore grande, mettere a dura prova il suo coraggio per inseguire il grande sogno di partecipare a una gara ad alta quota.

L’UNIVERSO HA ANCORA MOLTI MISTERI DA SCOPRIRE

Regia: Dan Scanlon

Regia: Klay Hall

Regia: Alan Taylor

Genere: Animazione / Commedia

Genere: Animazione / Commedia

Genere: Azione / Fantastico

L’IMPAVIDO SUPEREROE È TORNATO!

3D

Dopo il successo mondiale di “Captain America: il primo vendicatore” Chris Evans ritorna a vestire i panni del super-soldato a stelle e strisce. Ma questa volta non è solo! Ad accompagnarlo un cast eccezionale: Samuel L. Jackson, Scarlett Johansson e l’icona del cinema Robert Redford.

3D

Il Dio del tuono è il protagonista di una nuova incredibile avventura verso oscuri e sconosciuti mondi. Arriva il nuovo attesissimo capitolo della saga di Thor con Chris Hemsworth, Natalie Portman, Idris Elba, Tom Hiddleston ed Anthony Hopkins.

3D

LA MAGIA DEI GRANDI FILM DISNEY

SI SONO VERAMENTE ESTINTI I DINOSAURI?

A giugno rivivi al cinema le grandi emozioni che solo un Classico Disney può assicurare.

Che cosa sarebbe successo se il catastrofico asteroide che ha cambiato per sempre la vita sulla Terra in realtà avesse mancato il Pianeta e i giganteschi dinosauri non si fossero estinti? Una divertente e originale storia diretta dallo sceneggiatore di Up e Alla Ricerca di Nemo, Bob Peterson.

Regia: Anthony Russo e Joe Russo

Regia: Bob Peterson

Genere: Fantastico / Azione

Genere: Animazione


Turbo La storia di una lumaca che rifiuta le sue limitazioni per inseguire i suoi sogni. E tu, che tipo di lumaca sei: una lumaca felice di essere lenta oppure sogni di essere veloce?


Turbo è una lumaca che sogna di diventare il più grande corridore del mondo, come il suo eroe, il 5 volte campione della Indianapolis Guy Gagne. La sua ossessione con la velocità e tutte le cose veloci la rende quantomeno strana nella sua comunità di lumache lente e prudenti, e un imbarazzo costante per suo fratello maggiore, Chet. Turbo desidera fortemente di fuggire dalla vita lenta che sta vivendo. Per un gioco del destino, un giorno, grazie a uno strano incidente,  ottiene il potere della super velocità. Finalmente Turbo può iniziare un fantastico viaggio verso il suo sogno impossibile: vincere la 500 Miglia di Indianapolis correndo contro i più grandi campioni delle quattro ruote. Non prima però di aver messo in gioco il cuore e il guscio per aiutare gli amici a realizzare i loro sogni, e scoprire che nessuno può avere successo da solo.

Dai realizzatori di Madagascar e Kung Fu Panda arriva una nuova commedia in 3D ad alta velocità che segue la vicenda di una lumaca super-perdente che riesce ad ingranare la quinta.

Diretto da David Soren, Turbo è l'ultima creazione della Dreamworks Animation, dopo i Croods, Kung Fu Panda, Madagascar etc. La voce del protagonista nella versione originale è di Ryan Reynolds, affiancato da uno straordinario cast vocale che include Paul Giamatti, Michael Pena, Luis Guzman, Bill Hader, Richard Jenkins, Ken Jeong, Michelle Rodriguez, Maya Rudolph, Ben Schwartz, Kurtwood Smith, Snoop Dogg, e Samuel L. Jackson. La data d’uscita italiana è prevista dal 19 agosto 2013.

Turbo (Usa, 2013) Regia di David Soren 20th Century Fox, Animazione 19 AGOSTO

35

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


Monsters University

I mostri sono tornati, ma questa volta Mike e Sulley vivono la loro avventura negli anni dell’Università quando non erano ancora amici per la pelle e quando l’unica cosa che li univa davvero era il sogno di diventare ‘gli spaventatori’ più grandi di tutti i tempi.

Dopo alcuni sequel e in attesa dello spin off di Cars, intitolato Planes, la Pixar firma il suo primo prequel con protagonisti due tra i personaggi più amati tra quelli creati nel corso degli anni dall’unico studio d’animazione ad essere stato premiato nel 2009 con un Leone D’Oro al Festival di Venezia. Dodici anni dopo Monsters & Co. ritroviamo i mostri Sulley e la palla monocolo Mike Wazowski ingenui e ringiovaniti nei loro anni del College, dove studiano per diventare degli “spaventatori”. Come nella tradizione del cinema Pixar denso di humour e divertimento, ma anche di emozioni e buoni sentimenti la storia non è solo quella di una sorta di Animal House in versione Monsters, bensì quella della nascita di una grande amicizia, nonostante gli auspici iniziali non fossero dei migliori e lasciassero intra-

vedere ben altro. James P. Sullivan e l’altra matricola verde Mike Wazowski, infatti, vogliono entrambi raggiungere rapidamente il top del mondo degli spaventatori e così, inizialmente, saranno rivali pronti a scontrarsi, per, poi, ovviamente, alla fine, riuscire a diventare grandi ed inseparabili amici.

La colonna sonora del film è affidata al compositore di riferimento della Pixar, Randy Newman che aveva già firmato le musiche del primo Monsters così come quelle della trilogia di Toy Story e del primo Cars. Essendo, però, nel film presenti molte sequenze di feste ‘mostruose’e scatenate, troviamo anche brani di artisti della scena pop tra cui un brano intitolato significativamente Roar di Axwell e Sebastian Ingrosso membri del gruppo Swedish House Mafia. La regia del film è affidata a Dan Scanlon alla sua prima prova da regista di un lungometraggio dopo il celebre corto ispirato al mondo di Cars intitolato Cricchetto e il semaforo fantasma e Monsters University arriva nei cinema proprio dopo il ritorno in sala dell’originale restaurato e convertito in 3D.

Monsters University

36

(Id., USA, 2013) Regia di Dan Scanlon con le voci in originale John Goodman, Billy Crystal, Steve Buscemi, John Kraskinski The Walt Disney Company, Animazione 21 AGOSTO SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


Intervista

Dan Scanlon

Marco Spagnoli

Sogno “mostruosamente” proibito Uscirà oltre 700 sale di tutta Italia il nuovo esilarante film con protagonisti Mike e Sulley nei loro anni del college prima di quando li abbiamo conosciuti nel 2001 con la loro avventura di Monsters & Co appena riproposta in sala nella versione restaurata in 3D. Monsters University è diretto da Dan Scanlon che per la Pixar aveva realizzato il famoso cortometraggio della serie Cars, intitolato Carlo Attrezzi e il semaforo fantasma. “Tutto è nato durante una riunione di produzione alla Pixar con John Lasseter “ricorda il regista “Ci siamo chiesti se ci fosse un’idea interessante per dare un seguito alle avventure dei personaggi di Monsters & Co e abbiamo iniziato a riflettere sulla possibilità di un sequel. Poi, però, pian piano abbiamo avuto il desiderio di sapere qualcosa di più del passato di questi due personaggi e così è nato il progetto di Monsters University. Il tema del film è, infatti, quello dell’amicizia tra Mike e Sulley e volevamo così incontrarli nel momento stesso in cui si sono piaciuti, per capire come è che sono diventati tanto amici e su cosa si basa un legame tanto forte.” Dan Scanlon è un grande appassionato dei cartoni animati di Warner e Disney, nonché del cinema realizzato dalla Pixar. La sua passione lo ha ispirato a studiare cinema e animazione alla scuola superiore e all’università, dove si è concentrato sull’illustrazione presso il Columbus College of Art and Design lavorando poi a film come Cars – Motori ruggenti e Toy Story 3.

nostra società e quindi volevamo che tutto risultasse perfetto agli occhi del pubblico: dai personaggi al 3D, dall’animazione fino al più piccolo dettaglio. Eravamo, poi, preoccupati dal fatto che il pubblico potesse pensare di sapere già come sarebbe andata a finire la storia. Sin dal primo film sappiamo, infatti, che Mike non diventerà mai un grande “spaventatore” ed è dalla paura di vederlo “fallire” che deriva la tensione presente in Monsters University, soprattutto perché sappiamo quanto Mike ci tenga e di come questo sia il suo grande sogno.

Qual è stata la cosa più difficile del film? Senza dubbio scrivere una storia che fosse all’altezza dell’originale. Una caratteristica della Pixar è quella di curare sempre moltissimo la trama che vuole raccontare e un film non parte senza una sceneggiatura che sia davvero ‘giusta’ e particolareggiata in ogni dettaglio. Avevamo la responsabilità di realizzare il primo prequel mai realizzato dalla

37

Parliamo dell’Università dei Mostri? Sicuramente ci divertiva moltissimo rivedere tanti dei personaggi che avevamo già conosciuto nel primo film quando avevano diciotto anni con tutte le ingenuità che caratterizzano quell’età. In più ci divertiva scoprire la determinazione di Mike nel diventare qualcosa che, alla fine, forse, non riuscirà mai ad essere. E’ un po’ la scoperta di come essere felici anche se non riesci a raggiungere in pieno il tuo sogno e ti accontenti di qualcosa di più ordinario, ma non meno soddisfacente sul piano personale. Cosa rende così speciali Mike e Sulley? Il fatto che sono due figure complementari: due personaggi che si completano a vicenda e due grandi amici che anche quando litigano hanno un loro complicità di fondo che rende tutto piacevole e quasi spontaneo. In questo film capiamo come è nata la loro grande complicità. Sono due esseri all’opposto che insieme sono una squadra imbattibile. In questo senso le voci di tutti i personaggi del film devono restituire al pubblico la personalità e il peso di queste identità così particolari e divertenti.


Un’umanità divisa in due, in alto una una staziona spaziale chiamata “Elysium” che proprio come i “Campi Elisi” della mitologia rappresenta un paradiso senza povertà, guerra né malattie, ed in basso una Terra sovrappopolata e in rovina dove regna il caos, la miseria e la violenza. Ma salire ad Elysium è praticamente impossibile...

Diretto da Neill Blomkamp, regista del sorprendente District 9, alle prese con un sci-fi che porta al limite estremo la lotta di classe, il film ha per protagonista un Matt Damon quasi ‘robotizzato’ per l’occasione, un uomo che non ha più nulla da perdere alle prese con una missione impossibile, che potrebbe scardinare per sempre la distanza tra ricchi e miserabili. all’avanguardia.

Nell’anno 2154, esistono due classi di essere umani: i super ricchi che vivono su una incontaminata stazione spaziale chiamata Elysium, e il resto dell’umanità che vive in un sovrappopolato e disastrato pianeta Terra. Le persone sulla Terra sono disperate e vorrebbero fuggire dal crimine e dalla povertà dilaganti, oltre alla totale mancanza di assistenza medica, perfettamente efficiente invece su Elysium. Ma gli abitanti della stazione spaziale sono pronti a tutto per far rispettare la legge anti-immigrazione che deve preservare il loro lussuoso e protetto stile di vita. L’unica persona che ha qualche possibilità di portare equilibrio tra questi due mondi è Max (Matt Damon), un uomo

ordinario con un disperato bisogno di entrare ad Elysium. Con la vita appesa ad un filo, Max dovrà suo malgrado affrontare una missione pericolosissima che lo costringerà ad affrontare il Segretario di Elysium Delacourt (Jodie Foster) e le sue forze armate. Eppure, se Max riuscirà a trovare un varco, potrebbe non soltanto salvare la propria vita ma anche quella di milioni di abitanti del pianeta Terra.

Elysium

39

(Usa, 2013) Regia di Neill Blomkamp con TMatt Damon, Jodie Foster, William Fichtner, Alice Braga, Talisa Soto Warner Bros. Pictures Italia, Fantascienza 29 AGOSTO

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


Più che un documentario è una appassionata lettera d’amore, con musica, alla band più famosa del momento. Un documentario inedito, ricco anche di curiosità esclusive e filmati mai visti sino ad ora che ritraggono i cinque ragazzi inglesi in situazioni non pubbliche. “Sono felice che si sia girato questo film e Morgan Spurlock è la persona perfetta a cui dare l’accesso al backstage per osservare fino in fondo cosa significhi essere One Direction oggi – commenta Simon Cowell - è incredibile il grande successo che la band ha raggiunto, i cinque ragazzi e i loro fan hanno fatto storia e questo film è per loro”. La produzione del film, con la regia di Morgan Spurlock (Super Size Me, Freakonomics, The Greatest Movie Ever Sold), ha seguito la band in tutte le tappe del tour mondiale per

raccontare le tante storie che fanno da sfondo ai concerti. “Un’opportunità incredibile – afferma Spurlock – un momento straordinario per la band da immortalare e condividere con il pubblico di tutto il mondo. È per me un orgoglio essere parte di una tale avventura”. Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson raccontano i loro successi: dalla nascita del gruppo, legata alla partecipazione all’edizione inglese di X-Factor, quando Simon Cowell (ideatore del talent show) decise di unire le voci dei cinque ragazzi, alle interviste ai familiari per conoscere i loro sogni e comprendere, nel profondo, le emozioni generate dalla grande fama.

Con soli due album all’attivo (Up All Night e Take Me Home) i 5 ragazzi della band One Direction sono divenuti un fenomeno mondiale, totalizzando vendite colossali (più di 12milioni di album e oltre un miliardo e mezzo di visualizzazioni su Youtube). Qualsiasi notizia che li riguarda, diventa un caso mandando in tilt tutti i siti web dove viene pubblicata. Gli One Direction sono una boy band di origini anglo-irlandesi, formata da Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson. Sono diventati famosi per aver partecipato alla settima edizione di X Factor, in occasione della quale hanno pubblicato il loro singolo di debutto What Makes You Beautiful che ha battuto il record di pre-ordine di vendite per la Sony Music. I biglietti per i due concerti italiani, domenica 19 maggio all’Arena di Verona e lunedì 20 maggio al Forum di Assago sono andati esauriti solo dopo dodici minuti dall’apertura della vendita.

One Direction This is Us

41

(Usa, 2013) Regia di Morgan Spurlock con Harry Styles, Zayn Malik, Niall Horan, Louis Tomlinson, Liam Payne Warner Bros. Pictures Italia, Documentario, Musicale 5 SETTEMBRE

SCATTA IL QR CODE E GUARDA IL TRAILER


speciale

Un'estate Intervista 10 e lode Richard Borg Richard Borg, AD e DG di Universal Italy.

E'

tempo di esami ma quest'anno il cinema non è stato rimandato a settembre. Promosso e con buoni voti per giunta, vedi gli incassi che stanno traghettando il mercato da una flessione a due numeri nel primo quadrimestre verso un sostanziale pareggio a fine estate. Una rimonta che sta tutta (oltre ad Iron Man 3) dentro il mercato estivo. Quella 'stagione' fino ad ieri considerata un problema da evitare dalla stragrande maggioranza dei distributori (con alcune eccezioni come emerge dalle interviste che seguono), adesso diventa la cura di un mercato zoppicante. Un cambiamento di rotta dovuto alla volontà condivisa di tutte le principali case di distribuzione e che segna per molti versi un salto di qualità della distribuzione, che guarda al mercato come un bene comune da difendere, e in quest'ottica riesce ad esprimere una strategia complessiva a largo respiro. Non è la prima volta che si realizza una situazione di questo genere, ma è la prima volta che si realizza in un contesto estivo ed in modo così puntuale. D'altro canto sappiamo tutti che gli esami non finiscono mai, ma questa estate 2013, al di là degli stessi risultati (che sicuramente non mancheranno), insegna a tutti come affrontarli. p. c.

Universal: una battaglia durata 20 anni “Universal Italia è entrata in una nuova fase che ci vede presenti non solo con i prodotti Universal e Paramount ma anche con l’acquisto di film da produttori indipendenti.  Tra questi il numero 2 di Hunger Games Catching Fire (oltre ai numeri tre e quattro che usciranno nel 2014 e 2015), due titoli di Summit Entertainment  Red 2 e I maghi della truffa (Now you see me), che usciranno questa estate, ed inoltre a Cannes abbiamo acquisito All is Lost con Robert Redford protagonista assoluto e Man of Thai Chi che segna il debutto alla regia di Keanu Reeves, che dovremmo far uscire approssimativamente tra ottobre e novembre. Inoltre, entro il prossimo anno dovremmo rientrare anche nella coproduzione di titoli italiani, oltre a quelli Filmauro che siamo molto felici di continuare a distribuire.” Con 14 titoli da metà maggio a fine agosto, pressoché un film a settimana, Universal conferma e rilancia il suo ‘storico’ impegno nel far cadere il muro della stagionalità. Un impegno che quest’anno vede allineati assieme ad Universal tutti o quasi i distributori per

una proposta estiva senza precedenti, che sta già dando risultati importantissimi. C’è una sequenza di film pazzesca, un blockbuster a settimana... A fine agosto il mercato avrà recuperato tutto quello che ha perso nella prima parte dell’anno, per chiudere l’anno con un guadagno. La mia speranza è di riuscire a recuperare i 100 milioni di presenze. Che sarebbe un gran bel traguardo. Un bel traguardo ed una bella soddisfazione per Lei in prima persona, che da vent’anni, da Proposta Indecente (giugno 93) e Mission Impossible (luglio 96) scommette e rischia in prima persona per l’affermazione della stagione estiva, che sembra essere diventata adesso la salvezza del mercato. C’è voluto del tempo perché le altre aziende, ad eccezione della Warner Bros. che combatte con noi questa battaglia da sempre, ne comprendessero a pieno i vantaggi. Manca ancora il cinema italiano main stream, ma intanto il cinema italiano d’autore vedi La Grande Bellezza di Sorrentino, sta ottenendo dei risultati importantissimi.


Parliamo dell’estate Universal? L’Estate Universal è già partita con Fast & Furious 6 che ha già incassato 13 milioni di euro in Italia, oltre ad aver segnato il più alto week end d’esordio di tutti i tempi in 101 anni di storia di Universal. E’ appena sbarcato, in tuti i sensi, Star Trek Into Darkness (€ 1.046.628) una saga di culto e questo dodicesimo capitolo è il più interessante dell’intera serie che nelle mani di J.J. Abrams sta cambiando radicalmente, e tra pochi giorni, uscirà un autentico blockbuster come World War Z, un fanta thriller potente e decisamente visionario, con effetti speciali molto sofisticati ed un cast superlativo. Poi ad inizio luglio abbiamo la commedia Questi sono i 40, lo spin off di Molto incinta, cui seguirà Il Genio della truffa  un film molto divertente con un grande cast: Woody Harrelson, Morgan Freeman, Michael Caine, Mark Ruffalo, un mix di action-comedy e poliziesco, con quattro maghi che coinvolgono il pubblico dei loro spettacoli in varie rapine. Il 25 luglio arriverà invece Pain and Gain di Michael Bay, un film molto violento  tratto da una storia vera, ma con una vena ironica che si adatta perfettamente ai due protagonisti che sono Mark Wahlberg e Dwayne Johnson. Il primo agosto usciamo con un  film che ha sbancato il box office americano, The Purge, che in Italia si chiamerà La Notte del Giudizio, un fanta horror ambientato  negli Stati Uniti tra venti anni, un paese ricco e tranquillo, ad eccezione di dodici ore all’anno, la notte del giudizio appunto, durante la quale  il Governo consente alla popolazione di commettere qualsiasi crimine, di sfogare i peggiori istinti.  L’8 agosto la commedia Io sono Tu (Identity Thief) ed il 15 agosto Kick Ass 2, un autentico film di culto per i ragazzi e con una enorme popolarità nella rete. L’abbiamo messo in una data strategiWorld War z

ca e lo lanceremo con una forte campagna online. Il 21 agosto Red 2, sequel dell’amatissima action comedy del 2010, con il ritorno di tutta la squadra di ex agenti:  Bruce Willis, John Malkovich, Mary-Louise Parker, Catherine Zeta-Jones, Helen Mirren. L’uscita sarà preceduta da una importante serie di anteprime il 17 agosto.  Poi passiamo alle uscite autunnali.  Il 12 settembre abbiamo un’uscita selezionata in pochi schermi per Jurassic Park in 3D, cui seguirà il 26 settembre la nuova commedia della Working Title, The World’s End. Tre film ad ottobre, Jobs della Filmauro, sulla vita del fondatore della Apple Steve Jobs, che uscirà il 3, mentre il 17 ottobre arriverà il blockbuster animato Cattivissimo Me 2, che si preannuncia ancora più devastante e divertente del primo.  Infine il 24 ottobre faremo uscire il nuovo film di Spike Lee Old Boy, rilettura del film coreano sulla vendetta e sul’espiazione da parte di un grande regista. Il 7 novembre About Time il nuovo film di Richard Curtis, regista di Notthing Hill e Love Actually, ed il 21 novembre il nuovo episodio di Hunger Games Catching Fire. Chiudiamo l’anno il 19 dicembre con la commedia italiana natalizia di Aurelio De Laurentiis, Colpi di fortuna.  Qualche anticipazione del 2014?   Come anticipazioni 2014 avremo a gennaio 47 Ronin, una storia action di samurai ambientata nel Giappone del 18° secolo e interpretata da Keanu Reeves ed inoltre una commedia deliziosa che

Questi sono i 40

Hunger Games - Catching Fire

Cattivissimo me 2

Last Vegas ho appena visto e che si chiama Last Vegas con Morgan Freeman, Michael Douglas, Robert De Niro e Kevin Kline, quattro amici vecchiarelli che vanno a festeggiare l’addio al celibato di uno di loro a Las Vegas. Verdone a febbraio, il blockbuster biblico Noah (Noè) con Russell Crowe a Pasqua, Ninja Turtle a giugno....  State già pensando anche all’estate del 2014? Certamente. Anche a quella del 2015. Il periodo estivo è da sempre centrale nell’attenzione di Universal. Abbiamo già messo in data Fast & Furious 7 il 10 luglio assieme ad altri due blockbuster,  Transformes 4 il 17 luglio ed un nuovo progetto molto interessante, Hercules in uscita a metà  agosto.  Piero Cinelli


Intervista

Osvaldo De Santis Osvaldo De Santis, Presidente e AD di 20th Century Fox Italy Wolverine L’immortale

L’estate più calda della 20th Century Fox Con 8 film in uscita nel periodo estivo, tra cui il blockbuster Wolverine al 25 luglio ed il cartone Dreamworks Turbo al 19 agosto, la 20th Century Fox occupa un posto importante nella grande squadra che sta giocando la più importante partita nella storia delle uscite estive. Due cartoni molto pregiati, uno della scuderia Blu Sky Studios, l’altro della Dreamworks, tre thriller d’autore, due commedie, la prima per tutta la famiglia e l’altra indirizzata prevalentemente ad un pubblico femminile, ed infine un blockbuster di rango. Ne parliamo con Osvaldo De Santis. “Primo film della serie estiva il cartone Epic, già uscito il 23 maggio, cui seguirà il 20 giugno il thriller d’autore Stoker diretto da Chan-wook Park, autore di thriller di culto come OldBoy e Mr. Vendetta, e interpretato da Nicole Kidman. Ad inizio luglio uscirà il thriller The East, diretto da un giovanissimo autore Zal Batmanglij ed ambientato nel mondo delle sette anarco-ecologiste. A metà luglio la commedia per famiglie Parental Guidance con Billy Cristal, e Bette Midler, e finalmente il 25 luglio Wolverine L’immortale, attesissimo ritorno di uno dei personaggi Marvel più amati in un’avventura che lo porterà in Giappone. Poi ad agosto altri tre film, l’action-comedy The Heat con la inedita coppia Sandra Bullock e Melissa McCarthy il 1 agosto, il nuovo blockbuster animato Dreamworks Turbo il 19 e l’intrigante action-thriller Trance di Danny Boyle il 29 agosto.” Turbo

Passando invece alle uscite autunnali, cosa ci sarà? Abbiamo un listino molto forte anche da settembre a Natale. Dal secondo capitolo del franchise Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo  Un Mare di Mostri che uscirà ad inizio dell’anno scolastico, alla commedia Gli Stagisti con la coppia di 2 single a nozze Owen Wilson e Vince Vaughn che uscirà a fine settembre, mentre per i festivi di novembre Runner Runner, un thriller con Gemma Arterton, Ben Affleck e Justin Timberlake, ambientato nel mondo del gioco d’azzardo online e già famoso tra gli appassionati di poker. A metà novembre arriva The Counselor, un autentico tentpole, scritto da Cormac McCarthy, l’autore di Non è un paese per vecchi, diretto da Ridley Scott e interpretato da Michael Fassbender, Brad Pitt, Javier Bardem, Penelope Cruz e Cameron Diaz. E’ un film estremamente potente, ambientato nella zona di frontiera UsaMessico con al centro un giovane avvocato che si infila piuttosto ingenuamente in un traffico di droga mettendosi nei guai.  A natale poi proporremo il cartone in 3D Walking with the Dinosaurs, un cartone animato molto coinvolgente che piacerà anche alle fa s c e d i pubblico più adulto, pieno di sentimenti, tenerezza, e perfino educativo, con la capacità di immer-

Stoker

The East gere letteralmente lo spettatore nella preistoria, un cartone non convenzionale.   Qualche anticipazione del 2014? Avremo due film a gennaio La vita segreta di Walter Mitty, remake diretto e interpretato da Ben Stiller di una celebre commedia di Danny Kaye e The Monuments men, un thriller diretto e interpretato da George Clooney, ambientato durante la seconda guerra mondiale, quando viene formato un gruppo di esperti d’arte con il compito di rintracciare e mettere in salvo le opere d’arte rubate dai nazisti, prima che vengano distrutte, come ordinato da Hitler. A febbraio The book thief che dovrebbe chiamarsi Storia di una ladra di libri con Geoffrey Rush ed Emily Watson ed il fanta-thriller labirintico The maze runner. A marzo il cartone della Dreamworks Mr. Peabody e Sherman e Rio 2 a Pasqua. Sarete ancora una volta tra i protagonisti dell’estate? Ci sono già dei titoli importantissimi, ma ancora prereri aspettare prima di annunciarli. Piero Cinelli


Intervista Luigi Lonigro

Luigi Lonigro, Direttore di 01 Distribution

01 Distribution non va in vacanza

L’estate 2013 vede tra i suoi protago- queste scelte segnino una svolta. I dinisti anche 01 Distribution, cosa vi ha stributori hanno fatto la loro parte fino in fondo, ma questo mercato senza una spinto a questa decisione? Diciamo che l’estate 2012 è stata un as- forte collaborazione tra distribuzione ed soluto disastro per tutto il mercato ci- esercizio, non può raggiungere nessun rinematografico e tutti gli operatori, noi sultato importante e duraturo. compresi, hanno dovuto fare autocritica. Quest’anno invece le major companies Cosa porterete sugli schermi dopo l’ehanno messo a disposizione del mercato state? dei titoli straordinari con sette blockbu- Ripartiamo il 5 settembre con L’Intrepido ster nel periodo maggio-agosto, e noi di Gianni Amelio con il poliedrico Antonio abbiamo fatto la nostra parte mettendo Albanese. Il 19 saremo in sala day&date a disposizione della Festa del Cinema ad con i principali territori europei con uno inizio maggio, un film importante co- dei film più attesi dell’anno che è Rush di me Mi rifaccio vivo di Sergio Rubini e Ron Howard, che ricostruisce la straordifacendo uscire nelle sale il 30 maggio in naria sfida tra Niki Lauda e James Hunt day and date col Festival di Cannes Solo sulle piste della Formula 1, quest’ultimo Dio Perdona di Nicolas Winding Refn con interpretato da Chris Hemsworth, già proRyan Gosling. A fine giugno presenteremo tagonista di Thor. il nuovo film di Marco Risi Cha Cha Cha Quattro sono i titoli previsti ad ottobre: il 3 presenteremo Anni Felici il nuovo con Luca Argentero e Eva Herzigova.   A luglio usciremo con altri due tito- film di Daniele Luchetti con Kim Rossi li: il nuovo film di Terrence Malick dopo Stuart e Micaela Ramazzotti, una storia, The Tree of Life ovvero To the Wonder, ambientata negli anni sessanta, di una che potrà alimentare nel periodo estivo coppia in crisi vista attraverso gli occhi il mercato del cinema di qualità ed Alex del figlio di dieci anni. Il 10 ottobre è prevista l’uscita di Aspirante VedoCross, terza avventura cinematogravo che è il remake de Il vedovo di fica del detective Alex Cross dopo Il Risi, con Luciana Littizzetto e Fabio Collezionista e Nella morsa del Ragno, De Luigi nei ruoli che furono di con Tyler Perry che prende il posto di Alberto Sordi e Franca Valeri, Morgan Freeman. Ora la palla passeguito la settimana successa agli esercenti che debbono siva dal film sullo scandalo saper ottimizzare l’occasione Wikileaks, The Fifth Estache gli è stata offerta. Sicurate, con Benedict Cumbermente tutti insieme abbiamo batch nel ruolo di Julian vinto una storica battaglia Assange. Chiuderemo il megrazie all’aiuto delle major e se con Escape Plan – Fuga dei produttori italiani, adesso Escape Plan dall’Inferno con la coppia tocca a loro impegnarsi perché

Rush

 The Wolf of Wall Street

Un fantastico Via Vai Stallone/ Schwarzenegger in uscita il 24. A novembre proporremo altri tre interessanti titoli: Venere in pelliccia di Roman Polanski, che ha avuto un’ottima accoglienza al festival di Cannes e che uscirà a novembre in tutto il mondo. Stai lontana da me brillante commedia con Ambra Angiolini e Enrico Brignano è in uscita il 21 mentre la commedia statunitense Delivery Man con Vince Vaughn è prevista a fine mese. Non c’è nessun film italiano a Venezia? Per quanto riguarda Venezia avremo sicuramente un film italiano, ma non posso ancora rivelare nient’altro. E cosa proporrete a Natale? Per le feste proporremo il nuovo film di Martin Scorsese The Wolf of Wall Street con Leonardo Di Caprio e per quanto riguarda la commedia italiana il nuovo film di Leonardo Pieraccioni Un fantastico via vai. Qualche anticipazione del 2014? Per il prossimo anno, posso solo preannunciarvi un listino nutrito, variegato e fortissimo. Piero Cinelli


Intervista

Thomas J. Ciampa Vice President Theatrical Distribution di Warner Bros. Entertainment Italia L’Evocazione

I grandi numeri di Warner 23 film da maggio a dicembre, di cui 9 in estate, 10 in 3D, 2 italiani. La Warner si conferma leader di mercato con un impegno spalmato con grande attenzione su tutto l’arco dell’anno. “Di fatto rappresentiamo tre aziende, la Warner Bros., la Sony Pictures e infine le ‘local productions’, il che ci permette di avere un market share superiore al 20%.”  Come valuta l’attuale situazione estiva? Questa potrebbe diventare l’estate più forte di sempre. A differenza degli anni passati, vedi il 2006 con Il Codice da Vinci o il 2011 con Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2, che ottennero risultati importanti grazie a fenomeni isolati, quest’anno non è il singolo film che fa la differenza, ma la somma di tanti. Ciò è espressione di un mercato estivo maturo che non punta più su un solo campione, ma su tanti giocatori di qualità. Grazie a questo impegno collettivo ritengo che il mercato, entro fine agosto, possa raggiungere un segno nettamente positivo rispetto all’anno scorso, anche negli incassi. E’ un segnale molto importante, soprattutto in considerazione della situazione economica in cui versa il Paese.    Ci può parlare delle proposte cinematografiche estive della Warner? Siamo già partiti con tre titoli molto importanti,  Il Grande Gatsby che ha superato i 7 milioni di euro, Una Notte da Leoni 3, che è a quota 12 milioni, ed After Earth, che ha superato i 3 milioni. Tra qualche giorno uscirà il nostro titolo di punta, L’Uomo d’Acciaio, un reboot di Superman della DC Comics, prodotto da Christopher Nolan e diretto da Zack Snyder. L’estate Warner prosegue l’11 luglio con un altro film evento, Pacific

Rim di Guillermo Del Toro, che vede lo scontro tra un esercito di giganteschi mostri alieni e dei super robot costruiti dagli umani che dovranno difendere la terra. La settimana successiva, il 18 luglio, Facciamola Finita, una commedia con un cast pieno di celebrità che segue le vicende di un gruppo di vip nel bel mezzo della fine del mondo. A ferragosto Cani Sciolti (2 Guns) con Denzel Washington e Mark Wahlberg, un action-comedy sul genereArma Letale. Poi il 21 agosto L’Evocazione - The Conjuring, un thriller esoterico ispirato ad una storia vera. Chiudiamo il mese di agosto con Elysium, un altro film di fantascienza con Matt Damon e Jodie Foster. Può illustrarci brevemente anche il calendario Warner autunnale? Sarà una stagione molto intensa che ci vedrà impegnati con un film pressoché ogni settimana. Ripartiamo il 5 settembre con One Direction: This is Us 3D, il film ufficiale della band più popolare del pianeta al momento, in un documentario spettacolare che farà la gioia dei milioni di fan. La settimana successiva, sulla scia della commedia americana di successo, abbiamo Come Ti Spaccio La Famiglia (We’re The Millers), una commedia scorrettissima e divertente con Jennifer Aniston e Jason Sudeikis. Poi il 26 settembre un titolo di punta, I Puffi 2 - 3D. Il primo capitolo incassò 12,3 milioni di euro, dimostrando di calamitare tutte le fasce di pubblico, perché tutti adulti, teenager, bambini - hanno avuto in qualche modo a che fare con i piccoli ometti blu.  Il 3 ottobre usciamo con il bellissmo Gravity di Alfonso Cuaròn, in uno straordinario 3D che esalta ancor più la fotografia e gli effetti speciali, con George Clooney

L’Uomo d’Acciaio

White House Down  e Sandra Bullock che, in seguito ad un incidente, rimangono soli alla deriva nello spazio. Poi il 10 ottobre è il turno di White House Down di Roland Emmerich, con la neo star Channing Tatum e Jamie Foxx, la storia di un agente della polizia di Washington che salverà la Casa Bianca e il Presidente da un attacco terroristico. Un ottimo prodotto per il pubblico dei multiplex. Più trasversale Una Piccola Impresa Meridionale di Rocco Papaleo, seconda regia dopo il delizioso Basilicata Coast to Coast, in uscita il 17 ottobre. Un film che parla a tutti, sia al pubblico più sofisticato che al pubblico che cerca semplicemente l’evasione, un film corale e con un cast notevolissimo (oltre a Rocco Papaleo, Riccardo Scamarcio, Barbora Bobulova, Sarah Felberbaum, Claudia Potenza, Giovanni Esposito, Giampiero Schiano). Il 24 ottobre abbiamo The Seventh Son 3D, un film fantasy, seguito il 7 novembre da Captain Phillips, il nuovo film di Paul Greengrass, il regista di Bourne. E’ la storia vera del rapimento di una nave da parte di pirati somali e del suo comandante, impersonato da Tom Hanks. Un film bellissimo, che tiene inchiodati alla poltrona e che fa vedere il dietro le quinte di queste azioni criminali: chi sono i pirati, perchè attaccano le navi, chi li manovra etc.  La stagione prosegue il 14 novembre con il


film di Giovanni Veronesi, L’ultima Ruota Del Carro, una commedia tratta da una storia vera che racconta la vicenda tragicomica di Ernesto, le cui vicende ci faranno rivivere la storia italiana dagli anni ‘70 ad oggi. Poi il 28 novembre l’horror Carrie, remake del film di Brian De Palma del 1976 tratto dal romanzo di Stephen King. Ad inizio dicembre Battle of the Year 3D, storia di un gruppo di ballerini di breakdance, e finalmente il 12 dicembre il nostro film di Natale, Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug 3D, secondo film della trilogia che racconta il seguito delle avventure dei valorosi hobbit. Il giorno di Natale, infine, usciamo con Piovono Polpette 2 3D, seconda avventura animata del geniale e imbranato inventore di tempeste alimentari. Con questo titolo finisce il 2013.    Anticipazioni del 2014? Unica anticipazione del 2014 che vorrei fare, anche perché rientra a pieno titolo nei festivi dell’anno, è il film di Luca Miniero, dal titolo provvisorio Un Boss In Salotto, in uscita il 1 gennaio. Una data questa che abbiamo ‘inventato’ l’anno passato con L’ultima offerta di Tornatore e sulla quale vogliamo riposizionarci con la nuova commedia di Miniero, il regista di Benvenuti al Sud e al Nord, una storia divertentissima con un cast notevole composto da Rocco Papaleo, Paola Cortellesi, Luca Argentero, Angela Finocchiaro, Ale e Franz. E’ la storia di una donna di origini campane che vive in un piccolo centro del Nord con il marito e che ha tagliato i ponti con la sua famiglia, finché un giorno, convocata in Questura, scopre che suo fratello è implicato in un processo di camorra e ha chiesto di trascorrere gli arresti domiciliari a casa di lei.  

Piero Cinelli

Pacific Rim

I Puffi 2 - 3D

Intervista Stefano Bethlen Head of Theatrical Distribution & Marketing, The Walt Disney Company Italia

un'estate mostruosa Dopo il successo dei Classici Disney al Cinema e la riproposizione di Monsters & Co. in 3D quale è il vostro titolo d’animazione di punta? Il 21 agosto usciremo nei cinema con Monsters University, prequel di Monsters & Co, divertentissimo come il film originale, preceduto da una serie di anteprime in tutta Italia il 13 agosto. Capitan America 2: The Winter Soldier

Planes Il titolo più importante dell’Estate 2013 per Disney è senza dubbio The Lone Ranger in uscita mercoledì 3 luglio con protagonisti Johnny Depp, Armie Hammer e Helena Bonham Carter per la regia dell’autore di tre dei film della saga de I Pirati dei Caraibi Gore Verbinski. “Siamo certi che il pubblico rimarrà piacevolmente stupito dalla nuova riunione di questo gruppo di lavoro che ha dato vita ad un fenomeno come I Pirati dei Caraibi.” Nota Stefano Bethlen, Head of Theatrical Distribution & Marketing, The Walt Disney Company Italia “Un western vero e proprio altamente spettacolare che crediamo possa replicare il successo di un altro titolo del genere come Django dimostrando che c’è un ampio pubblico per questa tipologia di film. The Lone Ranger è una grande avventura molto divertente che siamo certi consentirà a Johnny Depp di creare un’altra icona così come è già successo con Jack Sparrow.”

Quali sono gli altri film del 2013? Thor 2: The Dark World con Chris Hemsworth, Natalie Portman, Anthony Hopkins e Tom Hiddleston in arrivo sugli schermi italiani il 28 novembre il primo film Marvel dopo il succeso di Iron Man 3. Il 7 novembre invece uscirà Planes basato sul mondo di Cars diretto da Klay Hall e poi per Natale avremo anche un altro titolo d’animazione importantissimo, un film  molto classico Frozen – Il Regno di Ghiaccio (19 dicembre) ispirato dalla novella di Hans Christian Andersen.. Quali le anticipazioni per il 2014? Tra i film più interessanti che desideriamo segnalare: a febbraio avremo Saving Mr. Banks con Tom Hanks nei panni di Walt Disney e Emma Thompson, nel ruolo di P.L Travers, l’autrice del libro che ha ispirato il film Mary Poppins; per gli amanti dei supereroi ad aprile arriverà, Capitan America 2: The Winter Soldier e poi il nuovo film d’animazione Pixar The Good Dinosaur in uscita ad agosto. Un film stupefacente ed estremamente originale legato al mondo dei dinosauri.  Infine per giugno 2014 stiamo già valutando quali titoli proporre per Disney Classici al Cinema, che quest’anno giunto alla sua seconda edizione sta ottenendo degli ottimi incassi rispetto allo scorso anno.

Marco Spagnoli



Primissima Magazine - Estate 2013