Issuu on Google+

tu tt o a c o lo r i tipolitografia

tipolitografia

stampa pubblicitaria e commerciale, annunci nozze

stampa pubblicitaria e commerciale, annunci nozze

via padania, 11/b - san vendemiano tel. 0438.400770 - fax 0438.405521 e-mail: info@grafica78.it

dal 1984 c o n Vo i!

Periodico mensile di sport, cultura e attualità Veneto

Friuli V.G.

Tel. e Fax 0438.560446 - E-mail: prealpisport@libero.it - www.prealpisport.com sport.ccom

Tn/Bz/Südtirol

Sped. posta prioritaria - Iscr. al n. 556 del Reg. Stampa del Trib. di Tv - Anno XXX n. 9 -

novembre

via padania, 11/b - san vendemiano tel. 0438.400770 - fax 0438.405521 e-mail: info@grafica78.it

2013 - Dir. resp.: Alessandro Russo-Russner editrice Russner s.a.s. - Stampa TIPSE - Vittorio Veneto - Dir. e red.: via del Lavoro 100 - Vittorio Veneto

www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com • www.prealpisport.com

Speciale

Spe

Speciale

SAN FIOR

e cial

CANEVA (1

a

cat. FRIULI V.G.)

da pag. 4

da pag. 6 (seconda puntata)

da pag. 12

Speciale

REFRONTOLO pag. 11

MOTORI

PICCIN-ROMY 3°posto nel campionato italiano da pag. 10 a pag. 10

Ampliamento nuova sede con 800 mq di parcheggio asfaltato.

MOTONAUTICA a pag. 10

i.g. i.g. i.g g g.

BASKET CONEGLIANO a pag. 5

Piasentin L u c i a n o I M P R E S A

E D I L E

Restauri e coperture

www.c-elaborazioni.com 340.2443215 - CORDIGNANO (TV)

Via Tagliamento, 24 - COLLE UMBERTO - Tel. 0438.39302

COMMERCIALE PAVIMENTI IN LEGNO

AUTOSERVICE Autofficina Via Carso 123 VITTORIO VENETO (Tv) Tel. 0438.940577/940939 Fax 0438.940577 Cell. 338.5091934 www.autoserviceofficina.it info@autoserviceofficina.it

MACCHINARI E PRODOTTI SPECIFICI NOLEGGIO

N O V IT À !

...ama la natura

m is u ra to re ra d io at ti vi tà

Via Isonzo, 126 - S. GIACOMO DI VEGLIA (VITTORIO VENETO) - Tel. 0438.200270

BUILDING AUTOMATION, DOMOTICA CIVILE CITOFONIA, TVCC, ANTIFURTI, ANTIINCENDIO PROGETTAZIONE E FORNITURA QUADRISTICA CONSULENZA ENERGIE RINNOVABILI

Vettorel Andrea & C. S.A.S. di Vettorel Andrea

Via Cortina, 28 - Godega S.U. (TV) Fax 043876565 - Cell. 3357052068 Mail: andreavettorel@libero.it


PA G I N A

Calcio

2

Veneto

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

Stanno convincendo, sono in testa o in ottima posizione, Pordenone, Sacilese, Fontanafredda, Azzanese, Chions, Salorno, S.Giorgio Sedico, Eclisse CareniPievigina, Cordenons, S.Antonio di Porcia, Torre Pn, Pravisdomini, Caneva, U. Pasiano, Barbisano, Santa Lucia, UnionGaia, Vittsangiacomo, Barbeano di Spilimbergo, Orsago, S.Vendemiano, Campolongo, Aviano, S.Leonardo Valcellina, Montetomatico, Juventina Mugnai di Feltre e Fiori Barp di Mas di Sedico Serie C1 (1ªDivisione Lega Pro) Stagione decisamente di transizione per il Südtirol in questo campionato a sua volta… di transizione verso un’unica serie C. La squadra bolzanina si trova attorno alla metà classifica in un torneo che vede ai vertici la lotta per salire in serie B per ora ristretta ad Entella di Chiavari e Pro Vercelli. Serie D Pordenone e Marano Vicentino sono le fuoriclasse del girone. Una delle due, quasi certamente, otterrà la promozione in serie C. In zona play-off alberga la Sacilese, mentre il Belluno è attorno alla media classifica. Tamai, Vittorio SM Colle e Sanvitese devono guardarsi dal rischio play-out, come del resto la stessa compagine del Bellunese occidentale, l’Union Ripa, che sta dando segni di risveglio. Eccellenza Veneto. Mentre ai vertici si parla il dialetto trevigiano con l’Union Pro di Mogliano e Nervesa, la Sinistra Piave cerca di farsi onore principalmente con Liventina Gorghense, Opitergina, Lia Piave e Union QDP, quest’ultima che appare in risalita. Lotta nelle posizioni mediobasse il Portomansuè. Un po’ meglio sta la Feltrese, anche se di recente ha subito pesanti stop. Friuli Venezia Giulia. Il Fontanafredda di mister De Pieri sembra avere quest’anno le carte in rei.g.

gola per tentare di salire in serie D. Ad ostacolarne il cammino troviamo la compagine sloveno-triestina del Kras, il S.Daniele e le altre due fortissime pordenonesi, ovvero l’Azzanese di Giordano ed il Chions di Vittore. Al momento di scrivere queste note tutte e tre le pordenonesi presenti sono racchiuse nei primi 5 posti della graduatoria! Trentino Alto Adige/ Sudtiröl. A sorpresa al comando le bolzanine con Salorno, Ahrntal/Valle Aurina, Tramin/Termeno, poi le trentine Chiese e Levico, fanalino di coda il Bozner. Promozione Veneto. Il S.Giorgio di Sedico ed il Passarella di S.Donà, assieme all’Eclisse CareniPievigina, appaiono le tre più munite, ma tra le nostrane comincia a dare forti speranze la matricola Conegliano. Medio-bassa classifica per Fontanelle e Codognè. Friuli Venezia Giulia. Anche qui le pordenonesi fanno la voce grossa, almeno fino ad ora, sono infatti Cordenons (all. Zanon), S. Antonio di Porcia (all. Da Pieve) e Torre Pn (all. Cesco) a brillare più di tutte nel gir. A. In medio-alta classifica troviamo anche Prata, Bannìa e Fiume/Bannìa. Bene pure la Spal di Cordovado. Preoccupa un po’ il Sesto/ Bagnarola, mentre è partito con indubbie difficoltà il Gravis di S.Giorgio del-

la Richinvelda. Per informazione, nel gir. B, è in testa il Vesna. Alto Adige/Sudtiröl. In vetta il St. Pauls, la nobile decaduta Bolzano è seconda. Il Merano in medio bassa classifica. 1ª Categoria Veneto. Gir. G. La matricola Barbisano fa sul

Bravo anche il Cortina, alterno il Cadore, sta crescendo forte il Tarzo Revine Lago. Gli ultimi tre posti sono occupati da Feletto e dalle due alpagote Rinascente Cornei d’Alpago e Fulgor Farra d’Alpago. Gir. Q. Vidor ai margini della zona play-off. Lentiai a

Il Portomansué militante in Eccellenza veneta

serio. I bluarancio se la vedono con S.Gaetano e con l’ottimo Fregona per il primato. In piuttosto buona posizione Alpago, Vazzolese, Plavis, Godega e Cisonese. La Sx Piave di Mel e Trichiana è in zona interlocutoria così come Cordignano e Cavarzano. Stentato avvio per Limana e Suseganese. Nel gir. H, che vede in vetta contendersi i primi posti Silea, La Salute di Livenza e Zero Branco, i nostrani della Gorghense sono in zona play-off. Friuli Venezia Giulia. Nel gir. A lotta al vertice tra Pravisdomini, la matricola Caneva (speciale da pag. 4) e Union Pasiano. In ottima posizione anche Corva, S.Quirino e l’altra neofita Valeriano/Pinzano. Nella zona bassa della classifica troviamo la sola Virtus Roveredo, tra le pordenonesi. 2ª Categoria Veneto. Gir. R. La corazzata Vittsangiacomo sembra nettamente avere una marcia in più delle altre, se continua così difficilmente le sfuggirà la promozione. Alle sue spalle, al momento di andare in stampa, Auronzo, S.Giustina V.V. Itlas, Sarmede, Castion BL, Cappella e S.MartinoColle.

metà classifica, Valdosport e S.Vittore di Feltre in zona pericolosa. Gir. P. Nel girone trevigiano sembrano dettare legge le squadre della Sinistra Piave: S.Lucia e UnionGaia (nata dalla fusione tra Francenigo e Gaiarine), sembrano poter continuare sino in fondo. E attenzione al Parè che continua a stupire. Bene anche le trevigiane da noi tradizionalmente seguite dell’OlmiCallalta e dell’Ardita Breda. Cimapiave a metà lista. Un po’ più in basso l’Evolution Team di Chiarano. Gir. O. Mentre in vetta duellano Noventa

di Piave e Treporti, Gainiga di Ceggia, Staffolo di Torre di Mosto e Sangiorgese sono a metà classifica. La Libertas Ceggia, fondata nel 1910, appena un po’ più sotto. Friuli Venezia Giulia. Gir. A. La sorprendente matricola Barbeano di Spilimbergo, allenata da Crovatto, guida la classifica davanti all’Union Rorai. In ottima posizione anche Brugnera (all. Vendramin), Ceolini di Fontanafredda (all. Carlon) e Vajont (all. Rosa). In bassa classifica troviamo Polcenigo B., Tiezzo e Ramuscellese. 3ª Categoria Sx Piave. Gir. A. Orsago, S.Vendemiano, Campolongo di Conegliano, Refrontolo (speciale da pag. 11), S.Michele Salsa e Boccadistrada, chi più chi meno, possono aspirare a sogni di promozione o quantomeno di play-off. Ad ostacolarne la marcia l’unica formazione esterna, ovvero il Giavera del Montello, che può vantare un forte attacco. Tranquillo il Basalghelle e tutto sommato anche il Vallata 1999. Sandonatese. Il Team Biancorossi di Salgareda tenta di arginare il potere del Fossalta di Piave al vertice del campionato. Cessalto e Torre di Mosto

figurano in medio-bassa graduatoria. Bellunese. Gir. A. Montetomatico e Juventina di Mugnai, entrambe formazioni di frazioni di Feltre stanno mopolizzando il girone. Alle loro spalle, ma con largo distacco, Cismon del Grappa (Vi), Agordina, Alpes Cesiomaggiore, Longarone e Coi de Pera. Poi Lamonese ed Arsiè. Le tre ultime posizioni sono occupate da Dolomia di Claut (Pn), Sovramonte e Foen di Feltre. Bellunese. Gir. B. Il Fiori Barp di Mas di Sedico sembra la più convincente, ma alle spalle insiste un poker composto da Sois, Sospirolese, Oltrepiave e Domegge di Cadore. Mezza classifica per Valzoldana, Salce BL e Comelico. Più dietro Valboite e Piave BL, fanalino di coda l’11 cadorino del Real Damos. Pordenonese. Gir. A. Aviano, S.Leonardo di Valcellina, Purliliese di Porcia e Villanova sono le formazioni partite meglio. Liventina di Sacile e Sarone sono a metà classifica. Gir. B. In questo raggruppamento, prevalentemente udinese, è in zona play-off l’Aquila di Spilimbergo, mentre l’Arzino è in medio-bassa graduatoria.

ITALPARCHETTI spa industria pavimenti in legno Via Aleardo Aleardi, 77 z.i. - 31029 Vittorio Veneto (TV) - Italy Tel. 0438 500939 - Fax 0438 501461 info@italparchetti.it - www.italparchetti.it


Veneto

Panorama Sport GRANELLI DI SPORT Friuli V.G.

PA G I N A 3

Tn/Bz/Südtirol

PALLAVOLO Serie A1 femminile: l’Imoco Volley è partita con il vento in poppa nella sua seconda stagione nella massima serie. Le vice campionesse d’Italia hanno sin qui perduto solo per mano della Rebecchi Piacenza. Le vice campionesse d’Italia sono anche impegnate nella Champions League! Serie B1. Motta a punteggio pieno mentre scriviamo queste note. L’équipe di Cappellotto sta andando alla grande! Serie B2. Pleramart PN e Prata ai vertici del girone D. Imoco Conegliano

Serie D Gir.Verde. Ormelle molto bene. Feltrese e Priula a ruota. RUGBY Serie C. Gir.1. Pordenone svetta. Feltre assai bene, Belluno anche. Mwood Conegliano in media graduatoria. Alpago un po’ più sotto. CALCIO A 5 Serie C1. La Dibiesse Miane di Munarolo, il Sanve 1000 e la Vicinalis di Visnà di Vazzola di Comin sono nelle zone medio-alte della classifica. Serie C2. A metà classifica il Mas di Sedico, la Sinistra Piave, gli All Black di San Fior (che hanno recentemente battuto la allora capolista) ed il Susegana. Serie D. Nel gir. F che vede svettare il Martellago, il Ceggia è a metà lista. Nel gir. G l’Union QDP è a ridosso delle prime. Media classifica per Monticano e Domegge di Cadore, un po’ più sotto al momento di scrivere queste note, i bellunesi del Bribano ed il Limana. Partenza difficile per il Collalbrigo. PALLAMANO Serie A. La Veneta di Oderzo sta pagando pegno ad un campionato estremamente difficile. La formazione di Tedesco sta lentamente migliorando come si è visto di recente nella partita persa di misura contro l’SSV di Merano. Il girone si compone delle seguenti formazioni: Bozen, Trieste, Pressano, Cassano Magnago, Merano, SSV Brixen, Mezzocorona e Cologne.

Nuovi progetti Ki Do Ryu Vittorio Veneto Serie B2 femminile. Chions e Spes Belluno a metà classifica. Spaccio Occhiali Vision Codogné in bassa posizione. Serie C maschile. Gir. A. Belluno in media graduatoria. Nel Gir.B La Piave a mezza lista e Dolomia in bassa postazione. Serie C femminile. Salgareda P in ottima posizione. Serie D maschile. Gironi appena iniziati: nel “C” ci sono anche Kastel Conegliano, Miane, Cessalto, Sospirolo, S.Giustina Bellunese e Motta di Livenza. Serie D femminile. Nel Gir.C Limana in buona posizione, Albaluna Feltre in basso. Nel Gir.D Kallima Fontanelle ok. Susegana ed Ice Piave in postazione interessante, Aurora Volley e Costa Vittorio Veneto Cosema in basso. PALLACANESTRO Serie C DIL. Gir.C. Rucker Sanve ad ostacolare il Mestre ai vertici, al momento di scrivere. l’Oderzo è partito discretamente. Conegliano ancora da scoprire. Serie D Gir.Blu. Partenza un po’ difficile per il Vittorio Veneto.

Fregona Calcio: la squadra presieduta da Delfino De Luca è partita con passo spedito Il Fregona, Prima Categoria, sta andando al di là delle più rosee aspettative. I biancocelesti del presidente Delfino De Luca, prima dei due recenti pareggi con ZTLL Sinistra Piave e Cisonese, hanno anche assaporato per alcuni giorni la vetta solitaria della classifica, poi guidata dalla matricola terribile Barbisano. Nel corso dell’estate il ds Ezio Andreetta e i dirigenti hanno provveduto a rinforzare la squadra nei ruoli più scoperti, rendendo la rosa equilibrata e competitiva. Sono arrivati il portiere De Martin, gli esperti difensori Sant e Cardin, il tornante Bozzolo ex Caneva, il jolly Rorato e le punte Merja e Lenisa, molti di loro con esperienze anche in categorie superiori, mentre ha ripreso a giocare il difensore, e fregonese doc, Zanella. Grazie al buon lavoro svolto da mister Guglielmo “Ciccio” Esposito, che già era stato sulla panchina del Fregona tre anni orsono, si è venuto creare un bel gruppo ed i risultati sin qui ottenuti sono la conferma che si sta lavorando in serenità e con profitto. Il tasso tecnico è buono, la squadra esprime un gioco piacevole e la grinta non manca: in diverse circostanze e in momenti spesso delicati i ragazzi hanno dato prova di grande carattere, lottando su ogni pallone e dando fondo alle proprie energie. Conforta anche la crescita del settore giovanile, dal quale la prima squadra ha attinto con continuità negli ultimi tempi con gli innesti tra gli altri di Belfatmi, De Luca, Da Ros, Pascon, Antifora e che può contare quest’anno sulla formazione degli juniores, freschi del titolo di vicecampioni provinciali e allenata da Manuel Bessega, e sui più piccoli (primi calci, pulcini ed esordienti) che sono seguiti dall’appassionato coordinatore Moreno De Nardi. Dove potrà arrivare il Fregona? Sbilanciarsi è azzardato ma, alla luce dell’organico e dell’entusiasmo che anima l’ambiente, l’obiettivo dei play-off pare senz’altro alla portata della formazione pedemontana. Giu.Mar.

E’ iniziata all’insegna della positività e del rinnovamento la stagione 2013/2014 per il team vittoriese di Kick Boxing. La Ki Do Ryu infatti si separa su carta dalla gemella squadra di Bassano, per iniziare, seppur ancora come una grande famiglia, un percorso tutto nuovo. Nuova sede legale quindi, nuovo il logo ufficiale della squadra, ma stesso Maestro, Luca Favero, e stessi campioni pronti come sempre ad iniziare al meglio. La società sportiva ha deciso per quest’anno non solo di tentare la replica di vittoria al campionato Csen, ma di partecipare ad eventi di CSEN Light Boxe ed affiliarsi anche ad altre federazioni quali per ora la IAKSA, dando modo ai propri atleti di affrontare sfide sempre più importanti anche in territori e con avversari sempre diversi. Proprio nello spirito di questi nuovi progetti, i ragazzi hanno aperto la stagione partecipando ai mondiali unificati WKA WTKA svoltisi a Carrara dal 28 ottobre al 2 novembre, portando a casa grazie alla superlativa Martina Feletto un bel quarto posto nel semi contact femminile. Una prima esperienza che di sicuro sarà preziosa per i ragazzi che hanno potuto confrontarsi in un evento di portata mondiale dove i livelli sportivi erano molto alti. Ottimi anche i risultati raggiunti al 2° Trofeo Asi KSport, tenutosi a Padova il 2 novembre, dove trionfa ancora una volta nel semi contact -60Kg Martina Feletto salendo il gradino più alto del podio, seguita da Simone Bellina, anche lui reduce dai mondiali, con un ottimo 3° posto nel semi contact -75kg, e Ibraon Ndion che dopo una partenza fiacca riesce ad intascare un argento nel semi contact -60 Kg ed un bronzo nella categoria -65kg. Un bravo ad Alberto Vendrame, instancabile partecipante in tutte le occasioni, ma il cuore di tutti è per Giuliano Roman, che nonostante una mano fratturata alle prime battute, termina l’incontro senza batter ciglio. La stagione proseguirà ricca di eventi, gare e stage. Per quest’anno è previsto anche un corso di difesa personale, ed uno per disabili! Il calendario aggiornato è disponibile sul nuovo sito Ki Do Ryu, ricco di foto video e news. I ragazzi, e le nuove leve del team sono carichi e pronti a fare anche per quest’anno, incetta di medaglie. Stay tuned…

Addio a Giacomo Gallonetto, da sempre nel SM Salsa Poco dopo l’uscita del precedente numero di Prealpi Sport apprendevamo con grande dispiacere la scom-

parsa di Giacomo Gallonetto, vera e propria anima del calcio S.M. Salsa di Vittorio Veneto di cui è stato per molti anni vice presidente. Gallonetto era l’organizzatore principe della locale nota Festa Settembrina che, anche quest’anno, l’aveva visto protagonista nel lavorare a tutto spiano per la buona riuscita della stessa. Gli siamo grati anche

per averci fatto per anni da sponsor quando era responsabile della Concessionaria Fiat De Bona di Vittorio Veneto. Condoglianze sentite da tutti noi ai parenti e ai tanti che soffrono della sua dipartita.

Via A. Corelli, 13 - Vittorio Veneto - Tel. 347 6507286

CARPENTERIA METALLICA

Via Malignani, 4 - 33077 Sacile (PN) Tel. 0434 738146 - Fax 0434 784857 E-mail: decamsbc@gmail.com

CANCELLI RINGHIERE

Delfino De Luca - cell. 335 7050092


RUSSNER

ALE

SPECI

s.a.s.

TRADUZIONI IN 35 LINGUE

cell. 393 8272760 Via del Lavoro, 100 - VITTORIO VENETO - Tel. e Fax 0438 560446

RUSSNER

s.a.s.

TRADUZIONI IN 35 LINGUE

PA G I N A 4

www.prealpisport.com

cell. 393 8272760 Via del Lavoro, 100 - VITTORIO VENETO - Tel. e Fax 0438 560446

Caneva, matricola senza pau Intervista a Renato C Il Caneva è partito con il piede giusto nel campionato di 1ª categoria… Il nostro obiettivo è raggiungere la salvezza anzitempo, ma tutto quello che dovesse arrivare in più sarebbe gradito. Si è visto un Caneva determinato, soprattutto nelle prime partite. Sì, la squadra è stata fatta bene, con gli uomini giusti, pescati tutti da categorie inferiori (2ª e 3ª categoria) che stanno facendo bene pur in un campionato superiore. Il ruolo di matricola vi sta portando bene? Sì, sostanzialmente la squadra è la stessa dell’anno scorso, abbiamo riconfermato 15 giocatori su 19 ed in primis abbiamo confermato mister Tiziano Rosa e con lui abbiamo posto le basi, già da giugno e luglio, per preparare questo campionato di 1ª categoria. Qual è il livello tecnico che hai potuto constatare in 1ª categoria F.V.G. rispetto alla 2ª pordenonese? Ci sono molte squadre allineate sullo stesso livello, quasi tutte direi. Quelle che abbiamo incontrato fino ad ora, sono tutte più o meno sullo stesso piano, pertanto sarà una lotta sino alla fine, sia per i primi posti che

quale svolgiamo anche un compito sociale. In tutto ci sono 120 tesserati in biancoazzurro. Abbiamo collaborazioni in corso con Orsago, Cavolano e ora anche con il Cordignano. Vuoi dire qualcosa in particolare sul settore giovanile? Abbiamo le strutture per fare bene il nostro lavoro, il comune ci aiuta in questo e si cerca di fare il meglio possibile. Facciamo l’Under (24 giocatori), Allievi e Giovanissimi in collaborazione col Cavolano di Sacile, Esordienti in collaborazione con Orsago e Corper i play-off. Mi sembra di capire che non vi crogiolate sull’ottimo risultato sin qui ottenuto, ma siete sempre con le orecchie tese per essere pronti a far fronte anche alle difficoltà che possono arrivare. Per quanto riguarda i fatti recenti è stata fondamentale una squalifica per 5 giornate capitata a una nostra punta, l’argentino Borda e la sua assenza si è fatta sentire. Questo giocatore è uno che fa la differenza. L’assenza del fuoriclasse argentino ci ha notevolmente penalizzati perchè è un giocatore decisamente di categorie su-

di Poletto Marco e Moreno

Autoriparazioni Revisione Collaudi Via Cadorna, 19/A - FIASCHETTI 33070 CANEVA (PN) Tel. 0434 77568

periori e nelle partite in cui era presente abbiamo racimolato 5 vittorie, in quelle in cui era assente abbiamo ottenuto un’unica vittoria su 5 incontri. Con il suo rientro speriamo ora di riprendere la marcia. Dobbiamo disputare un campionato a questo livello anche se, come ho detto prima, il nostro obiettivo è la salvezza, ma possiamo anche cercare di raggiungere i primi 5 posti della classifica. Tutto ciò se non avremo infortuni, squalifiche o altri problemi. In questo momento abbiamo una rosa corta, dobbiamo recuperare due infortunati di cui uno operato al menisco e uno con problemi muscolari. Il pubblico di Caneva come ha risposto a

questa promozione? Direi che più o meno è costante, circa un centinaio di persone. Quando termina la stagione del ciclismo si vedono

alcune persone che nel periodo più caldo vanno a seguire i corridori. Comunque la cosa che ci sta particolarmente a cuore è il settore giovanile nel

dignano, infine Pulcini e Primi Calci. Avete cominciato una collaborazione con il Cordignano… (segue a pag, 5)

Fiori e Foglie laboratorio floreale di Santin Cristina

fiori recisi - fiori artificiali - bomboniere oggettistica - complementi Via Marconi, 40 - CANEVA - Tel./Fax 0434 799398

Carbonera Mario Arredamenti su misura

FRATTA DI CANEVA (PN) Via Meschio, 34 - Tel. 0434.79487


ALE

SPECI

www.prealpisport.com

PA G I N A 5

aura in 1ª categoria Friuli V.G. o Chiaradia presidente Sì, perché a Caneva non abbiamo i numeri sufficienti per alcune squadre, come ad esempio gli Esordienti, pertanto abbiamo intrapreso un rapporto di collaborazione con la società del confinante comune di Cordignano. Queste collaborazioni sono importanti anche da qualche altro punto di vista? Si tratta di collaborazioni con amici e quindi servono a cementare i

rapporti di vicinanza con le società. Il rapporto è sempre stato buono, di rispetto reciproco, bambini e genitori sono contenti e quindi è un fatto positivo. Le trasferte sono limitate perché sono pochi chilometri di distanza, abbiamo trovato questa soluzione per poter andare incontro anche ai genitori per fare tutto quello che si può nel miglior modo possibile. Come vedi il futuro

del calcio Caneva? Spero positivo, abbiamo una forza finanziaria che ci consente, ancora per qualche anno, di far bene. Se si potessero avere più risorse a disposizione si potrebbe fare ancora meglio! Per il momento siamo contenti di ciò che abbiamo sin qui fatto, il progetto va avanti e speriamo che venga supportato anche dall’entusiasmo di un numero maggiore di tifosi e sportivi!

La pallacanestro Vigor Conegliano da 27 anni punto fermo nel poliedrico mondo sportivo della città del Cima La Vigor Basket Conegliano è presente sul territorio da 27 anni, dall’ormai lontano 1986. La prima squadra milita nel campionato nazionale di Serie C dilettanti. Comunque la storia di questa società parte da molto lontano, addirittura da Treviso dove, nel 1967, ovvero 46 anni fa, sorse lo Sporting Club Vigor Sacrocuore. A fine anni Settanta ci fu la fusione con l’Hesperia, nacque così la Vigor Hesperia Treviso, che si occupò principalmente del settore giovanile, ma

nel 1987, come sopra accennato, avviene il

trasferimento a Conegliano.

tipolitografia

stampa pubblicitaria e commerciale annunci nozze

via padania, 11/b - san vendemiano - tel. 0438.400770 fax 0438.405521 - e-mail: info@grafica78.it

La squadra prende l’attuale nome di Vigor Hesperia Conegliano. Punte massime per quanto concerne la prima squadra sono il raggiungimento per due stagioni del campionato di serie B2.

Si scende poi in serie C2 per poi risalire stabilmente in C. Ora la formazione di Conegliano disputa per l’appunto il campionato di serie C dilettanti. La stagione si presenta alquanto difficoltosa per i ragazzi di Sfriso che, comunque, vendono cara la pelle e stanno tentando lentamente di risalire la china di una classifica che li vede ancorati nelle basse posizioni. Al momento di andare in stampa questa era la situazione: Mestre 12, Rucker di S.Vendemiano, Jadran Trieste, Bassano, Gorizia e Titano della Repubblica di S.Marino 10, Oderzo, Piani Bolzano, Dragons, Virtus Padova, Arzignano e Bertinoro 6, Vigor He-

speria Conegliano e Montebelluna 4. Questi i cestisti presenti di recente a Bolzano: Dal Pos, El Sissy, Mattiello, Mariani, Perin, Boato, Cescon, Nardin, Bortolini, Terrin. Ma la Vigor Hesperia Conegliano è anche e soprattutto settore giovanile, con innumerevoli squadre che vanno dall’Under 19 Elite all’Under 17 di Eccellenza, all’Under 17, all’Under 15 Elite e via via: U14 Elite PGS, U14, U13, Esordienti e Minibasket. Insomma una grande realtà della pallacanestro nella Sinistra Piave, un’importante realtà sportiva, davvero una ciliegina sulla torta nel variegato, poliedrico, differenziato panorama sportivo coneglianese!

lavorazioni acciaio inox F.lli PERIN srl - Via Liberazione, 38 - SAN VENDEMIANO (TV) Tel. 0438.400027 - Telefax 0438.400940


ALE

SPECI

PA G I N A 6

www.prealpisport.com

Panorama sulle poliedriche attività sportive del comune di San Fior illustrateci dall’Assessore allo Sport Luigi Tonetto

Luigi Tonetto, assessore allo sport del comune di San Fior

Come mai la scelta di vestire i panni di assessore allo sport? Lo sport mi è sempre piaciuto sin da quando ho iniziato a tirare i primi calci nel campo di Castello Roganzuolo, facevo le solite partitelle tra amici, quelle che fanno tutti quando si è piccoli. Dopo un breve periodo, dopo aver capito che quella non era la mia strada ho deciso di seguire altri interessi. Ora ricopro la carica di Assessore allo Sport, alle Politiche Giovanili, alle Attività Ricreative e all’Associazionismo. Attraverso questo mandato sono riuscito ad apprezzare quel mondo dello sport che ho conosciuto solo di sfuggita quand’ero giovane. A San Fior ci sono infatti varie realtà sportive: calcio, ciclismo, ginnastica

artistica, pallamano, pallavolo, arti marziali, bocce, calcio a cinque, atletica (Running Team), freccette; ci sono le A.C.L.I. che organizzano corsi di ginnastica per adulti, la pesca sportiva e persino i club che sostengono le formazioni di calcio (Juventus/ Inter Club), e quelle della pallavolo (Fan Club Pantere). Quando ho iniziato il mandato ho promesso alla cittadinanza maggiore sensibilità verso il mondo femminile. A San Fior, attività “rosa” ce n’erano poche. Ora grazie alla Polisportiva Efferre di San Pietro di Feletto e Refrontolo, società satellite dell’Imoco Volley, il cui referente è Stefano De Stefani, è nata ufficialmente una formazione femminile under 12. Le novità a San Fior non finiscono qui. A maggio è nato anche il I° Fan Club Pantere, la prima associazione italiana, costituita attraverso atto notarile, a supporto di una società di Volley femminile di Serie A1. Stiamo parlando ovviamente della Imoco Volley. Una formazione che ha un legame particolare con questo paese visto che il presidente, Piero Garbellotto, risiede a San Fior.

E’ anche grazie a questo legame che nel nostro territorio è arrivata la pallavolo. Alla serata di presentazione della nuova attività sportiva abbiamo raccolto solo 6 adesioni. Oggi, invece, le ragazze che si allenano settimanalmente sono almeno una ventina... e il gruppo sta crescendo ancora di più. Abbiamo sentito parlare di “Piazza in Allegria”… Una della lacune che ho riscontrato a livello comunale è la scarsa presenza di strutture sportive rispetto ai paesi limitrofi, quindi siamo costretti a svolgere determinate manifestazioni fuori dai confini comunali. Ho cercato, perciò, di avviare un’attività che si chiama “Piazza in Allegria” in collaborazione col gruppo “Crescere Insieme” di San Fior attraverso la quale diamo spazio a tutte

le realtà sportive e a tutte le associazioni del comune che vogliono fare una manifestazione pubblica in piazza. A tale proposito vorrei chiederle di parlare brevemente di ciò che è stato fatto con il pugilato e con il raduno delle 500 che quest’anno è passato per Borgo Malanotte di Tezze (Vazzola). Per quanto concerne il pugilato è stato difficile averlo a San Fior. Molti l’hanno sempre visto come uno sport violento ma alla fine quando lo hanno visto in piazza si sono ricreduti. Tutti gli incontri finiscono con un abbraccio o con una stretta di mano a significare il vero valore dell’amicizia e della sportività. Quest’anno siamo giunti alla 4ª edizione di “Boxe Sotto le Stelle”, grazie

all’aiuto della associazione M.A.D.A. di Mario Tonus e al supporto del sig. Mario Braido. Per quanto riguarda il raduno delle 500 si tratta di una manifestazione che sono riuscito a far partire per puro caso e grazie al supporto dal Gruppo Ricreativo di San Fior di Sotto. Fin dall’inizio ci abbiamo creduto e nell’ultima edizione, svoltasi nel maggio di quest’anno, siamo riusciti ad ospitare circa 80 vetture. Da San Fior abbiamo raggiunto Codognè, poi abbiamo fatto una tappa anche a Borgo Malanotte. Al ritorno abbiamo attraversato i comuni di Vazzola, Mareno di Piave, San Vendemiano e attraverso la panoramica di Castello Roganzuolo siamo giunti a Borgo Gradisca, uno dei luoghi più caratteristici di San Fior, per rientrare poi in Piazza Marconi. A San Fior c’è stato anche l’incontro col Dott. Costa della Clinica Mobile in occasione della presentazione del libro “La vittoria di Marco”, volume dedicato a Marco Simoncelli, il celebre motociclista scomparso prematuramente. Moderatore della serata è stato il giornalista Roberto Borin. Per la riuscita di questo evento vorrei ringraziare in

primis Elio Dottor e il supporto dell’A.S.D. Calcio San Fior.

Calcio San Fior

Il calcio San Fior è ripartito molto bene, per ora con il solo settore giovanile, che anno dopo anno allarga gli orizzonti facendo nascere nuove formazioni. Vorrei sottolineare che questo è un progetto condiviso con i dirigenti, che ha in primis l’obiettivo di fare educazione sportiva. Non si punta alle vittorie ma al vero senso di appartenenza ad una squadra, all’amicizia. La società calcistica è un vero fiore all’occhiello per il territorio e l’obiettivo dovrebbe essere comune a tutte le società sportive. Attualmente siamo arrivati a quota 110 ragazzi iscritti, si tratta di un vivaio invidiabile.

Società Bocciofila Alla Camillotta

E’ un’attività consolidata nel tempo che trova un buon supporto anche dalle bocciofile del circondario, dove si svolgono tornei di una certa rilevanza. Purtroppo c’è un po’ di carenza di elementi giovani ma rimango fiducioso.

di To onon Flavio & C. snc

Castello Ro oganzzuolo - Viaa Graadisc ca, 46 6 San Fior - Trevviso Te el. 04 438.7 768284 - Fax 0438 8.768 8468 8 ww ww.risstoraanteanticaapievve.com m via Europa 36/2 - 31020 San Fior Tv tel. +39 345 3391917 www.ilpomodorosnc.it - quellidelpomodoro@libero.it

Aperto solo la sera, i giorni festivi anchee a mezzogiorno - Chiuso il martedì

wwwbikertende.it


ALE

SPECI Geom. GIANANTONIO CASAGRANDE

Geom. GIANANTONIO CASAGRANDE

Via Dei Perin, 5 CORDIGNANO (Tv) Tel. 0438.39244 - 335.6959119

Via Dei Perin, 5 CORDIGNANO (Tv) Tel. 0438.39244 - 335.6959119

E’ partita col piede giusto la nuova stagione sportiva dell’ASD CALCIO SAN FIOR che quest’anno vede un grosso incremento nei tesseramenti, raggiungendo e superando comodamente quota 100 ragazzi. Sì, un risultato eccezionale se si pensa che l’ASD CALCIO SAN FIOR disputa esclusivamente i campionati di puro settore giovanile a livello provinciale, partendo dai Piccoli Amici, passando per Pulcini, Esordienti, Giovanissimi ed arrivando alla categoria Allievi. La squadra Allievi è la categoria nella quale quest’anno la Società risulta come new entry ed è composta principalmente da tutti quei ragazzi che dalla stagione 2010/11 sono cresciuti assieme a questa associazione. Dentro tale squadra quest’anno è presente anche un folto gruppo di ragazzi provenienti dalla

(segue da pag. 6)

ASD Futsal “All Blacks”

www.prealpisport.com

CALCIO SAN FIOR - Stagione 2013/2014: 110 e lode!!! vicina Cordignano. L’A.S.D. San Fior è lieta di ospitare questi giovani che giungono da fuori paese. Per quanto riguarda lo staff organizzativo dell’ASD CALCIO SAN FIOR anche quest’anno ha visto qualche integrazione. Confermatissimo il Presidente Adriano Lot ed il Consiglio Direttivo, tuttavia avendo un numero di squadre maggiore si è andati a modificare ed integrare il parco allenatori. Gianni Coan e Giuseppe Maset seguono le due squadre di Piccoli Amici; il con-

cittadino Franco Biz arriva in Associazione alla guida della foltissima squadra Pulcini; confermato Massimiliano Della Giustina al timone della categoria Esordienti; nuovo arrivo in casa Giovanissimi con Andrea Mores (classe ’74, ultime stagioni al LIA PIAVE); infine, Roberto Pagotto porta la sua esperien-

SAN FIOR ATTIVITA’ SPORTIVE

La squadra di calcio a 5 compete in serie C ed è pre-

PA G I N A 7

sieduta da Alessandro Tonon. Si tratta di una realtà giovanile molto importante, con un gran numero di ragazzi, che ottiene buonissimi risultati. Vanta allenatori molto preparati, con alla base percorsi educativi rivolti sempre ai giovani. Personalmente, vedo lo sport prima di tutto come benessere

fisico, deve quindi essere spogliato dagli affari economici e deve avere come obiettivo l’aggregazione dei ragazzi, l’educazione, il rispetto delle regole. Il gruppo degli All Black contempla appieno queste caratteristiche.

Il Karate e le Arti Marziali di Santi Soraci

Si tratta di una giovane realtà, nata grazie alla ri-

za nella squadra Allievi. Lo staff tecnico si completa con gli educatori motori e preparatori atletici Michele Di Lorenzo e Francesco Presot, mentre l’allenatore dei portieri è Moreno De Martin. Grande emozione per tutti i genitori alla serata di presentazione della stagione sportiva 2013/2014 la sera sposta del territorio. Siamo partiti con 4 ragazzini e attualmente ne contiamo 17-18. Mi piace molto come sport perché il regolamento è molto orientato sulla disciplina, il rispetto e l’unione del gruppo. La pallamano è stata per molti anni il fiore all’occhiello di San Fior... La pallamano è uno sport molto importante per San Fior. Le attività vengono seguite da ottimi preparatori che fanno raggiungere alle squadre importanti riconoscimenti.

del 18 ottobre 2013, nel vedere tutti i giocatori sul palco della sala polifunzionale per una meravigliosa foto di gruppo. ASD Calcio San Fior però è anche una realtà responsabile nei confronti dei propri ragazzi e non solo. Ne fanno testimonianza l’acquisto del defibrillatore e l’abilitazione all’uso rilasciata dall’IRC di ben 14 persone tra allenatori e dirigenti accompagnatori. Oppure dal nuovo partner sociale per la stagione sportiva 2013/14 che è OVERLAND FOR SMILE, organizzazione ONLUS che porta cure

dentarie gratuite ai bambini accolti negli orfanotrofi nei luoghi più disagiati dell’Europa dell’est. O ancora la partecipazione al progetto EDUCASPORT, che quest’anno è arrivato al terzo ciclo dal titolo “D.R.E.A.M. COACH” al quale aderiscono i nostri allenatori e dirigenti. L’ASD CALCIO SAN FIOR continua a far vivere lo sport in modo educativo ai ragazzi del nostro paese, trovando lo spunto poi per iniziative sempre più importanti. Anche quest’anno è prevista l’organizzazione di tornei per le categorie pulcini e piccoli amici e la riconferma del Trofeo Memorial “Vezio Tonon”. Insomma, vieni ad iscriverti al Calcio San Fior perché in fondo … IL CALCIO E’ ANCORA UN GIOCO!

Ginnastica artistica Vega

L’Associazione Sportiva Ginnastica artistica “Vega” opera principalmente nelle palestre sanfioresi e di Vittorio Veneto. E’ un’associazione che gestisce 120 ragazzine, molte delle quali hanno partecipato a manifestazioni regionali e interregionali ricevendo anche riconoscimenti e conquistando importanti piazzamenti. Il gruppo è composto da ragazze aventi un’età compresa dai 6 anni ai 14-15 anni.

La Sanfiorese ciclismo

Quest’anno abbiamo avuto delle ottime prestazioni e importanti piazzamenti. La Sanfiorese ha ottenuto persino un oro nazionale in pista con Francesco Toffoli. Quando si parla di ciclismo non bisogna ovviamente dimenticarsi della campionessa sanfiorese Francesca Cauz che ha corso persino (segue a pag, 8)

di Turbian A A.& &C C. S S.a.s. as

Lavorazioni per il legno Via S. Giuseppe, 13/G - Conegliano - Tel. e Fax 0438.368006

SIMONE ZANETTE: 339.2706015

CARLIEUKLIMA SPA VIA FOSSALUZZA, 12 33074 FONTANAFREDDA (PN) ITALY TEL 0434.599311 FAX 0434.599320 E-MAIL commerciale@carlieuklima.it www.carlieuklima.

Viaa Br Vi Brad adol olin inii, 4 40/ 0/A A - 31 3102 020 0 SA SAN N FI FIOR OR - T TV V Tel. 0438 401312 - Fax 0438 405653 info@altur.tv - www.altur.tv

San Fior (Tv) Tel. 0438 470540 - 335 6613741 info@zanchetta-pose.com www.zanchetta-pose-com


ALE

SPECI

S.r.l.

S.r.l.

SAN FIOR - Via Bradolini, 18 - tel. 0438.400627 fax 0438.405414 - e-mail: cettocar@libero.it

SAN FIOR - Via Bradolini, 18 - tel. 0438.400627 fax 0438.405414 - e-mail: cettocar@libero.it

(segue da pag. 7)

PA G I N A 8

www.prealpisport.com

SAN FIOR ATTIVITA’ SPORTIVE

San Fior

ai mondiali di Firenze. Non è riuscita a salire sul podio ma attraverso alcuni attacchi in salita ha comunque mostrato al mondo la sua potenza. La giovane della

Top Girl ha conquistato la maglia bianca al Giro d’Italia femminile.

ASD Running Team

E’ una società nata nel 2012 per volontà di Elio Dottor che ora conta numerosi simpatizzanti, la maggior parte dei quali non hanno l’obbiettivo di raggiungere risultati agonistici, ma puntano a mantenere uno stato di salute fisica. Vuole aggiungere qualcosa per concludere? SÏ, vorrei sottolineare che anche il Comune di San Fior, con 7000 abitanti, riesce a far parte di quei 12 comuni dell’area coneglianese che aderiscono al Pro-

getto “Educasport�. Adesso stiamo partendo con un ulteriore progetto che si chiama “D.R.E.A.M. COACH� che mira ad aiutare quei ragazzi che preferiscono fermarsi in locali diseducativi piuttosto che fare sport. A causa di tutto quello che

Bocciofila Alla Camillotta Per chi è digiuno di bocce individuare la sede della ASD Alla Camillotta non è facile. La Trattoria, che lega il suo nome alla societĂ  e che è gestita dalla dinamica Giusi, si trova infatti in localitĂ  San Fior di Sotto, ma quasi al confine con il territorio comunale di Codognè. E’ lĂŹ che annualmente si svolge una riuscitissima gara di categoria C a coppie, che ha il suo epilogo festoso nel rinfresco “per palati finiâ€? offerto dal Signor Emilio De Nardi, per gli sportivi il “Brikâ€?: industriale, grande appassionato di ciclismo ed ex-presidente del Calcio Vittorio, in poche parole uno sportivo di razza. CosĂŹ è stato anche quest’anno al termine della rassegna che ha visto vincitori i cugini terribili Lino e Davide Pizzinat, portacolori

Camillotta vincitrice della Coppa di Carnevale 2011

della San Rocco Bit di Cordignano, impostisi in rimonta su Narciso Bet e Giancarlo Mattiuzzi della Scoglio Amico di Scomigo. La gara, diretta dall’arbitro Franco Freschi, è stata seguita da un gran numero di appassionati che, fin dal mattino, hanno fatto da contorno ai quattro campi di gioco scoperti adiacenti

al locale. Nell’occasione la società ha voluto ricordare, con toccanti parole, il socio alpino Ronaldo Da Ros, prematuramente scomparso. Ed è stato un momento di vera commozione. A livello di risultati ottenuti spicca la vittoria nel torneo provinciale a coppie organizzato dalla Bocciofila Povegliano che ha visto

te primeggiare il presidente gi Valerio Dal Pos e Luigi Tomasella. In primavera la a, bocciofila Alla Camillotta, era stata impegnata, per la uveritĂ  senza grande fortunna, nel campionato provinociale di seconda categoria. Attualmente lo è nellaa terza edizione del Trofeo “Comune di Cordignanoâ€? che ha preso il via domenica 17 novembre. La Bocciofila di San Fior è stata inserita nel girone B che comprende anche le bocciofile Bibano, Povegliano, Selva, San Rocco Bit Cordignano, Scoglio Amico di Scomigo, Ditre Italia di Cordignano e Vazzolese. Ad affiancare nel direttivo il presidente Dal Pos sono il vice Gian Pietro Bortolot, il segretario Italo Mazzer, ed i consiglieri Valeriano Bressan, Mauro Pegoraro (papĂ  del giovane talento della Pontese Stefano) e Selvino Poloni. I giocatori tesserati, una ventina complessivamente, risiedono in maggioranza a San Fior, ma alcuni provengono anche da San Vendemiano, Godega di Sant’Urbano, Orsago, Conegliano e Cimetta di Codognè. Giuseppe Mariot

sta accadendo stanno cominciano a mancare i valori di vita, di famiglia e di societĂ . Servirebbe affidarsi di piĂš allo sport che ricoprire un ruolo determinante nella formazione della gioventĂš. Associazioni sportive di San Fior: I° Fan Club Pantere - APS “I Sorci Verdiâ€? (pesca sportiva) - A.N.I.F. Club (freccette) - SocietĂ  Bocciofila “Alla Camillottaâ€? - ASD Calcio San Fior - ASD Soc. Sportiva Sanfiorese (ciclismo) - Handball Gridiron AD - Unione Sportiva A.C.L.I. San Fior - APSâ€? I Gabbianiâ€? (pesca sportiva) - APS “Lago Le Venezianeâ€? (pesca) - ASD. Ginnastica Artistica “Vegaâ€? - ASD Futsal “All Blacksâ€? (calcio a cinque) - Juventus/ Inter Club San Fior - ASD Running Team San Fior Polisportiva Efferre Volley Via M. Piovesana, 49 Tel. e Fax 0438.24993 31015 CONEGLIANO verniciatura.perinot@libero.it

S Specializzati iin verniciatura ddi plastiche di tutti i tipi Verniciatura V ddi radiatori lamellari, ttubolari, tu u ecc.

7(502,'5$8/,&$ 6$6

',0$5 ',&257(0$5&2 & ,QVWDOOD]LRQHHPDQXWHQ]LRQHGLLPSLDQWL WHUPRLGUDXOLFLFOLPDWL]]D]LRQHDQWLQFHQGLR 9LD0HVFROLQR6$1),25 79  7HO)D[ HPDLOGLPDUFRUWH#OLEHURLW


ALE

INTONACI

SPECI

FOLLEGOT

INTONACI

FOLLEGOT

I T A L O

I T A L O

Via Biorca, 11 - 31010 GODEGA di S. U. (TV) Tel. 0438.38280 - cell. 339.5684216

www.prealpisport.com

PA G I N A 9

Via Biorca, 11 - 31010 GODEGA di S. U. (TV) Tel. 0438.38280 - cell. 339.5684216

Il Volley a San Fior di Sotto grazie al Gruppo Ricreativo e al 1° Fan Club Pantere Valentina Fiorin e la dirigenza Imoco grandi protagonisti dell’estate sanfiorese A San Fior di Sotto è scoppiata la Volley mania. Durante “luglio in festa” è andato in scena il consueto torneo di Green Volley 4x4 misto, che ha coinvolto ben 24 squadre e circa 100 atleti. L’evento organizzato dal Gruppo Ricreativo ha visto quest’anno la partecipazione di una new entry delle associazioni. Il I° Fan Club Pantere costituito tramite atto notarile il 31 maggio 2013. Questa nuova realtà si è presentata al pubblico proprio dopo la finale del torneo del 7 luglio. Per l’occasione a San Fior di Sotto è arrivata Valentina Fiorin, giocatrice Imoco Volley e gran parte della dirigenza. E’ stata una vera festa della Pallavolo di qualità. Questo sport con il pas-

Da sx: il Presidente del Gruppo Ricreativo Fabrizio Spinazzè, il Presidente del 1° Fan Club Pantere Tiberio Mazzer, Valentina Fiorin, Il Presidente Imoco Volley Piero Garbellotto e il Copresidente Imoco Volley Pietro Maschio

Valentina Fiorin ad una gara di Green Volley

sare dei mesi è entrato in tutte le case della frazione del Comune di San Fior. Quasi metà paese risulta tesserato con il Fan Club. La maggior parte dei membri del Gruppo Ricreativo fanno anche parte del Club che mira a sostenere le giocatrici di Conegliano. Sono in realtà più di 200 coloro che hanno voluto appoggia-

Una gara di Green Volley a San Fior di Sotto

re la nuova iniziativa nel campo della pallavolo. Alcuni provengono persino da Varese, da Mestre, dal Friuli Venezia Giulia. Su quest’onda è partita a San Fior di Sopra anche una formazione di pallavolo dedicata alle ragazze under 12. A luglio a San Fior di Sotto non c’è stato però solo il volley, ma anche il ciclismo e il calcio. La

ciclistica in notturna ha fatto movimentare più di 1000 appassionati, un centinaio invece sono stati gli spettatori che hanno seguito la consueta gara tra Interclub San Fior e la Rappresentativa di San Fior di Sotto. Ringraziamo il presidente Fabrizio Spinazzé e Daniele Antoniol per la cortese disponibilità.

Zanette Omar Impianti elettrici civili ed industriali

Via Codolo, 30 31020 SAN FIOR Tel. 339.4190656

di Dalla Torre Alessandro & C.

Via S. Giustina, 3 - 31020 SAN FIOR (Tv) - Tel. e Fax 0438.777510 Cell. 348 4866632 - e-mail: dallatorreserramenti@live.it

LAVORAZIONI IN FERRO E ALLUMINIO CANCELLI RINGHIERE SERRAMENTI PORTONI INDUSTRIALI DM s.n.c. di De Bortoli Fausto & C.

Lavorazione Marmi e Graniti GAIARINE - Tel. 0434.759389 - www.marmoritaly.com

Via Palù 21/A - 31020 SAN FIOR DI SOTTO (TV) Tel. 0438.778171 - Fax 0438.479883 www.dm-snc.it - dm.snc@libero.it


ALE

SPECI

Due Osterie

Bar Cicchetteria

Località Menarè - Conegliano

PA G I N A 10

Due Osterie

Bar Cicchetteria

www.prealpisport.com

Località Menarè - Conegliano

Samuele Piccin e Romy Dall’Antonia, ottimi terzi nel Campionato Italiano Turismo Endurance Anche Camillo Piccin e Rino De Luca hanno ottenuto buoni responsi all’esordio nella gara del Mugello Il 6 ottobre con la disputa dell’ultima gara svoltasi all’autodromo nazionale di Monza si è concluso il Campionato Italiano Turismo Endurance, al quale hanno partecipato i nostri piloti Samuele Piccin e Romy Dall’Antonia con la Honda Civic e Camillo Piccin e Rino De Luca con la Honda Integra entrambi nella categoria Turismo Super 2000. Anche in questo 2013 il campionato è stato nobilitato dalla presenza di piloti di chiara fama mondiale, quali Ivan Capelli ex pilota Ferrari in F.1, e dal numero importante di partecipanti nonostante il momento storico difficile per la nostra eco-

nomia. La trasmissione in diretta delle gare sul canale Nuvolari della piattaforma SKY ha senza dubbi contribuito al successo dell’evento gratificando nel contempo gli sponsor che credono in questo veicolo pubblicitario. Oltre alla TV il Campionato ha goduto della copertura della stampa sportiva na-

zionale con la Gazzetta dello Sport e Il Corriere dello Sport-Stadio che hanno dedicato ad ogni gara un’intera pagina di commenti e di foto. La nostra coppia PiccinDall’Antonia è riuscita a conquistare il terzo posto finale nella classifica del Campionato grazie ad una serie di risultati lusinghieri che li ha

portati per ben sette volte sul podio sulle dodici gare disputate. Dopo i due quarti posti nella gara d’esordio all’autodromo di Adria, sono seguiti due secondi posti a Magione, un terzo e un secondo al Mugello, un terzo e un quarto ad Imola e purtroppo due ritiri per problemi meccanici a Misano Adriatico, ritiri che hanno compromesso la probabile vittoria del Campionato. Nell’ultima gara di Monza non sono infatti bastati un terzo posto in Gara 1 e una splendida vittoria in Gara 2 per conquistare il titolo a cui i due piloti puntano decisamente per il 2014.

Alla gara del Mugello sono entrati in competizione anche Camillo Piccin e Rino De Luca con la Honda Integra che come miglior risultato hanno ottenuto un

al Campionato 2014. Lo splendido risultato della coppia Samuele Piccin e Romy Dall’Antonia conferma l’importanza del lavoro svolto con passione da piloti, meccanici e

terzo posto in Gara 2 proprio all’esordio. Anche loro parteciperanno

sponsor con l’augurio di un 2014 ancora più soddisfacente.

Ritorna il Rally de “Il Ciocchetto”, il 21-22 dicembre vinto nel 2012 da Luca Rossetti di Prata di Pn Ritorna “Il Ciocchetto”, un rally che giunge a pennello in un periodo piuttosto carente di gare di questo genere, ma come sappiamo – proprio nelle nostre zone – nello stesso mese di dicembre si corre anche il Prealpi Master Show. Da 21 anni a questa parte il “Rally del Ciocchetto” ha

dato modo a piloti ed appassionati di apprezzarne le qualità su un tracciato spettacolare e mozzafiato. E’ un rally che affonda le radici negli albori degli anni 90 quando l’indimenticabile Perissinot, con la sua grande passione, contribuì a far nascere questa competizione. Quello che è un

Autotrasporti

PIAIA ALESSANDRO

vero e proprio rally natalizio consentirà ai piloti e agli appassionati di chiudere nel migliore dei modi la stagione agonistica. La gara sarà compressa in 48 ore in cui susseguiranno ricognizioni, verifiche e p.s. Il 21 dicembre a mezzogiorno… di fuoco ci sarà la distribuzione del road book

Via S. Floriano, 61 VITTORIO VENETO T Tel./Fax 0438 568136 Cell. 335 7083787

e dei tickets per le ricognizioni cui faranno seguito le operazioni di verifica. La gara vera e propria si correrà domenica 22 dicembre con ben 12 prove speciali, tracciate come di consueto all’interno del Ciocco. La prima vettura partirà alle ore 8,00 e l’arrivo è previsto a partire dalle ore 17,30. Distanza totale km 63,24 - 28,74 cronomentrati. Ammesse tutte le auto comprese dal Regolamento Sportivo Nazionale, dalle Scadute Omologazione alle GT, gruppo N, gruppo A, gruppo R, super 1600, super 2000, RRC e WRC (1600

prodotti per l'industria - ho.re.ca. via dell'artigianato, 2 - Z.I. - Vittorio Veneto (TV) - Tel. 0438-500302 www.brhemapaint.it

e 2000 turbo). Lo scorso anno il rally venne vinto dal pilota nostrano Luca

Rossetti di Prata di Pordenone navigato da Maurigi su Skoda Fabia S2000.

Motonautica: impresa di Comparato, 16 anni, in Qatar! Grande impresa del giovanissimo Alberto Comparato, 16 anni, che ha vinto a fine novembre a Doha, nel Qatar, una prova del campionato mondiale di Formula 4s, praticamente una categoria sotto la Formula 1. Ha preso parte all’importantissima gara nelle acque dell’Emirato in sostituzione di un altro pilota. Chiamato dal Team Nautica di Abu Dhabi, il sedicenne è riuscito al debutto a conquistare subito la pole position e a confermare quanto fatto vedere alla vigilia, ottenendo la vittoria! Il padre festeggia col figlio Alberto

Scavi Demolizioni Opere Fognarie Movimento Terra Lavori Edili & Stradali Loris Biasi 393.7208815 - Stefano Corbanese 348.5621891

Via Sbraite, 18 31029 VITTORIO VENETO (Treviso) Tel. e Fax 0438.794326


ALE SPECI Scavi - Demolizioni Via Sbraite, 18 Opere Fognarie 31029 VITTORIO VENETO (TV) Movimento Terra Lavori Edili & Stradali Tel. e Fax 0438.794326 Loris Biasi 393.7208815 - Stefano Corbanese 348.5621891

www.prealpisport.com

PA G I N A 11

Scavi - Demolizioni Via Sbraite, 18 Opere Fognarie 31029 VITTORIO VENETO (TV) Movimento Terra Lavori Edili & Stradali Tel. e Fax 0438.794326 Loris Biasi 393.7208815 - Stefano Corbanese 348.5621891

Il nuovo Refrontolo con rinnovato entusiasmo in 3ª Categoria Intervista al presidente Graziano De Stefani Il calcio Refrontolo è al secondo anno di attività dopo la ripresa, ci può parlare di questo primo scorcio di stagione della società biancoceleste? Innanzitutto mi sembra che quest’anno prometta bene, da parte della società c’è stata la volontà di rinforzare la rosa che si era rivelata buona già nella scorsa stagione. L’anno scorso siamo rimasti fuori dalla zona play-off per un solo punto, disputando un ottimo campionato. Avevate fatto domanda di ripescaggio? No, perché sono necessari quattro anni di attività per fare domanda di ripescaggio e come società nuova non potevamo chiederlo. In ogni caso non lo avremmo fatto perché il calcio insegna a conquistare i risultati sul campo. Quest’anno il campionato di 3ª categoria della Sinistra Piave è un po’ esteso anche al Trevigiano visto che molte squadre sono state ammesse in 2ª categoria per rinunce di altre società, quindi avrete trasferte più lunghe… Sì, nel nostro girone ci sono anche alcune formazioni del Trevigiano, come Giavera, Zero Branco, Pederobba, Padernello, le altre sono tutte della Sinistra Piave.

Il presidente Graziano De Stefani

In Coppa Provincia? In realtà quest’anno è una Coppa “interprovinciale”, infatti il Refrontolo, che ha fatto bene e ha passato i turni precedenti, ora deve affrontare una squadra di Tezze di Brenta in provincia di Vicenza, il Real Stroppari. Si tratta di trasferte abbastanza lunghe! Quest’anno avete operato un irrobustimento della rosa, in che modo? Abbiamo cercato di attingere da società che, purtroppo per loro, come ad esempio la Follinese e la Virtus Farra di Soligo, hanno cessato la loro attività. Siamo riusciti a cogliere anche delle buone occasioni, in effetti! Come trovate questo campionato di 3ª categoria? E’ un campionato che sarà combattuto sino alla fine,

DE LUCA STEFANO Intonaci tradizionali Via Colvendrame, 24 1020 REFRONTOLO (TV) cell. 340.8133968 - 339.1510056

a mio parere. Primo per la non eccelsa qualità del campionato perché, a mio avviso, ritengo che la Federazione dovrebbe riorganizzare i ripescaggi, perché non si possono salvare i gironi di 2ª categoria per

L’allenatore Mario Mariotto

poi perdere i numeri in 3ª categoria. Con un campionato a 12 squadre si rischia, perdendo qualche partita, di non riuscire più a recuperare. Nelle provincia autonoma di Trento, ormai da parecchi anni, hanno abolito il campionato di 3ª categoria e si parte direttamente dalla 2ª. Cosa ne pensa? Per quanto posso dire, pur essendo giovane, ma con un minimo di esperienza alle spalle, apprezzerei maggiormente mantenere la 3ª categoria dato che ha una sua storia e non vedo perché si debba togliere

Panificio Pasticceria

questa tappa fondamentale della pratica del gioco del calcio. E’ necessario mantenere anche un’identità storica, ovviamente non penalizzandola come è stato fatto quest’anno con inserimenti da altre province. Il pubblico vi segue numeroso? Com’era prevedibile i buoni risultati portano anche tifoseria. Inoltre il fatto che su 24 giocatori ben 9 siano di Refrontolo fa, anche questo, aumentare il numero di sostenitori. Stiamo cercando di dimostrare che, spendendo il meno possibile e integrando i giocatori locali con quelli di squadre che hanno smesso l’attività, si riesce a costituire un gruppo importante, che comincia ad essere coeso e che può ottenere dei risultati in prospettiva anche futura. Ritengo che il gruppo sia una cosa davvero importante, lo dico anche come presidente, vedere che alle partite sono presenti anche i giocatori che non giocano è un motivo di soddisfazione e dimostra la compattezza e l’amicizia che regna in questa società. L’allenatore? Dopo l’obbligatorietà del patentino da allenatore abbiamo sostituito in panchina Cristiano Lorenzon (che resta nell’organico della dirigenza), con mister Mario Mariotto, vecchia conoscenza del calcio Refronto-

lo. Si tratta di un allenatore di esperienza che sa fare gruppo, è affiancato anche da Cristiano Lorenzon, ha dovuto conoscere in fretta la compagine e i suoi insegnamenti sono stati subito messi a frutto; è riuscito anche ad inserire i nuovi arrivati dalla Follinese e

piol di BRUNO e FABRIZIO

Il direttore sportivo Mirko Arman

dalla Virtus Farra di Soligo e ora la squadra si presenta con buone possibilità di poter affrontare con fiducia il prosieguo della stagione. Il settore giovanile? Attualmente non disponiamo del settore giovanile, ma è un progetto che abbiamo dall’anno scorso. La nostra intenzione è quella di dar vita, prima o poi, anche al settore giovanile per dare la possibilità ai pochi giovani di Refrontolo di poter giocare a calcio. Cercheremo di stabilire una sorta di collaborazione con le società limitrofe, in particolare con l’Eclisse CareniPievigina. Tra l’altro una delle squadre dell’Eclisse CareniPievigina gioca nel nostro campo di Val de Bianco, uno dei terreni migliori della zona. Vuole aggiungere qualcosa per concludere? Volevo sottolineare che quest’anno il nostro obiettivo è il raggiungimento dei play-off convinti che la nostra compagine possa conseguire questo obiettivo e magari, con un pizzico di fortuna, raggiungere qualcosa che non voglio nemmeno nominare, anche se non sarà facile! Sono convinto che la nostra società e la nostra squadra abbiano le doti per ottenere i migliori obiettivi!

Agriturismo “DA MUNER”

Cucina Tipica locale È gradita la prenotazione Disponibilità di alloggi

APERTO VENERDÌ, SABATO, DOMENICA E FESTIVI Via San Zuanet, 4 Loc. Molinetto della Croda PIEVE DI SOLIGO - Tel. 0438 978033

Via Costa, 1 REFRONTOLO Telefono 0438 894133


Pasticceria

Torinese

Terrazza Concordia, 6 Tel. 0438.57985 - VITTORIO VENETO

e l a i pec

Pasticceria

S

PA G I N A 12

Torinese

Terrazza Concordia, 6 Tel. 0438.57985 - VITTORIO VENETO

www.prealpisport.com

Lo scorso anno vinsero Trentin-De Marco (Ford Focus Wrc)

15° Prealpi Master Sh Il 2013 è stata un’annata, per quanto riguarda l’automobilismo sportivo, davvero carente nella Sinistra Piave. Oltre all’assenza del Rally delle Prealpi T. è venuta a mancare anche la Vittorio Veneto-Cansiglio. Quindi, dopo tantissimi anni, entrambe le manifestazioni automobilistiche di grandissimo richiamo sono contemporaneamente saltate. Ecco, quindi, che assume grandissimo rilievo il Prealpi Master Show che diviene l’appuntamento automobilistico di maggior lustro di quest’anno. Un Prealpi Master Show oramai consolidato se è vero come è vero che è giunto alla 15ª edizione e che ha sempre più un richiamo in termini di piloti ed appassionati che possono ammirare le prodezze del rally su sterrato, una vera ghiottoneria per i patiti del settore. Anche se non mancherà un breve tratto su asfalto, in gran parte l’unica prova speciale prevista si correrà su terra. L’appuntamento dicembrino copre anche un vuoto temporale, nel senso che in un periodo generalmente povero di manifestazioni sportive e di rally in particolare, il Prealpi Master Show consente di potersi tuf-

cell.

348 2790283

fare in questo splendido agone sportivo in un periodo come dicevano di “vacche magre” per gli appassionati del settore. L’auspicio è che il pubblico sia sempre più numeroso anche perché non mancheranno le sorprese e non solo per quanto concerne il tracciato che verrà affrontato in senso inverso alla passata edizione. Il 15° Prealpi Master Show (9° Rally Ronde), è valevole per il Challenge Csai Raceday Ronde Terra. Complessivamente è lungo km 130,35. La prova speciale denominata “Master Show” ha una lunghezza di km 8,70. Viene ripetuta 4 volte per un totale di km 34,80. Lo SHAKEDOWN ha luogo il sabato dalle 14.00 alle 16.30, su un tratto di strada sterrata di km. 1,300 comprendente una parte della prova speciale. Si riparte dalla vittoria di Trentin-De Marco. L’edizione 2012 vide il successo dell’accoppiata Mauro Trentin-Alice De Marco che, in una giornata di cattivo tempo, hanno buon gioco ad imporsi in quella che fu la 14ª edizione del Prealpi Master Show. L’equipaggio nostrano era a bordo di una performante Ford Focus (segue a pag. 13)

Offerta su pneumatici invernali

i.g.

POSA PAVIMENTAZIONI PIASTRELLE E MARMO Via Caiada, 9/A - 31010 LAGO (Tv) Tel. 0438.929022 - cell. 335.6029970

S.r.l.

SAN FIOR Via Bradolini, 18 tel. 0438.400627 fax 0438.405414 e-mail: cettocar@libero.it


e l a i pec

S

Via Indipendenza, 31 FREGONA Tel. e Fax 0438 585401

PA G I N A 13

www.prealpisport.com

www.cegservicesnc.it

Via Indipendenza, 31 FREGONA Tel. e Fax 0438 585401 www.cegservicesnc.it

7-8 DICEMBRE

Show (9° Rally Ronde) Wrc. Trentin e De Marco consolidavano un’annata straordinaria che li aveva visti conquistare il Campionato Italiano Trofeo Terra 2012. Nella gara organizzata dal Motoring Club erano partiti ben 140 equipaggi; buon afflusso di pubblico, ma inferiore alle attese per il maltempo ed una pioggia davvero abbondante. Alle spalle di Trentin giunse seconda la Citroen Xsara Wrc di Bertin-Zamboni. Sul gradino più basso del podio l’equipaggio Piccolotto-Marchi (Citroen Xsara Wrc). Piccolotto-Marchi erano stati i vincitori I vincitori del 2012 Trentin - De Marco

dell’edizione precedente, ovvero quella del 2011. Il fondo, reso viscido dalla pioggia, esaltava le doti di Mauro Trentin con, alle note, Alice De Marco, la quale proprio in occasione del Prealpi Master Show 2012 raggiungeva la 100ª gara disputata. Dopo una breve cronistoria su quanto avvenuto nel Prealpi Master Show

MOTOSEGHE RASAERBA DECESPUGLIATORI

solo

®

i.g.

Riparazione strumenti di bordo analogici e digitali su auto e moto di tutte le marche Si effettua il servizio sul posto ove possibile o con ritiro e riconsegna in giornata - controllo di strumenti tramite banchi prova - riparazione delle schede madri - si eseguono sostituzioni di microprocessori su schede madri per ripristino quadri guasti o difettosi: Audi - Fiat - Mercedes Renault Via Indipendenza, 96/C - 31010 FREGONA (TV) - Tel. 0438.915074 cell. 345.6269577 - mail: antonio.riboni.lary@alice.it

Riscaldamento Condizionamento Impianti solari Gas

dello scorso anno, proponiamo ai nostri lettori la disanima della prova speciale come fornita dal comunicato ufficiale. *** La quindicesima edizione del Master Show porta qualche novità. La logistica rimarrà invariata, con la centralissima Sernaglia della Battaglia a ospitare per i due giorni il quartier generale del rally. Verifiche il sabato, Partenza, Arrivo e parchi assistenza la domenica. Novità in vista invece per quanto riguarda il percorso di gara, nello specifico la ps “Farra di Soligo” (diventata ps “Master Show”) che quest’anno viene proposta al contrario, con qualche variante in più a condire quelle che saranno le 4 tornate da disputare. Il 2013 ha portato una va-

riazione nella oramai collaudata versione della p.s. Farra di Soligo. Variazione che vede invertito il senso di percorrenza della stessa p.s. e rivisitato in alcuni punti; non dimenticando però l’aggiunta di un secondo dosso. Quale dei due sarà più blasonato? A voi, concorrenti e spetta-

tori, l’ardua sentenza! Veniamo alla descrizione della ps. La prova si sviluppa completamente in pianura su di un fondo sterrato e compatto, alternato da qualche tratto asfaltato. Con la partenza posta a Soligo, la prova è costituita da un dedalo di bivi, allunghi e tratti di misto veloce che porteranno i concorrenti a percorrere in lungo e in largo le campagne del Soligo. Pronti via, inizio p.s. ad est di una zona artigianale, su fondo sterrato. Un lungo tratto veloce, misto terra e asfalto, porta al primo dei numerosi bivi della ps. Svolta a destra, per percorrere una sorta di “U” che lancerà verso un velocissimo allungo, con pieghe destre e sinistre “piene”. Una destra tonda e si riguadagna il fondo asfaltato; un bivio a “esse” e di nuovo su terra per guadagnare dopo una decisa piega a sinistra, il primo dei due dossi, a 2km (segue a pag. 14)

Preparazione auto da competizione Allestimenti sportivi Officina specializzata Lancia Delta di FOLTRAN FABIO cell. 336/501906

Servizio ricambi Soccorso stradale

AL.ST.

ARREDAMENTI

CENTRO CUCINE AL.ST. snc di Barbaresco S. & C.

viale Matteotti, 117 - Vittorio Veneto (TV) tel. e fax 0438.553394 www.alstarredamenti.it DA RE NELLO Via G. Marconi, 5 - 31010 FREGONA (TV) Tel. e Fax 0438 585420 e-mal: darenello@libero.it


e l a i c Spe

Due Osterie

Bar Cicchetteria

PA G I N A 14

Località Menarè - Conegliano

(segue da pag. 13)

Due Osterie

Bar Cicchetteria

www.prealpisport.com

Località Menarè - Conegliano

15° Prealpi Master Show (9° Rally Ronde) 15° PREALPI MASTER SHOW - 9° RALLY RONDE

TABELLA DISTANZE E TEMPI Sernaglia della Battaglia (Treviso) - Domenica 8 dicembre 2013 Settore

P.S.

0 1

4

PS 1 2A

TOTALI

8,60

8,60

km/h

32,25

8,70

orario teor. 1.a vett.

h.mm

h.mm

00:00 00:05

07:00 07:05

00:15 00:16

07:20 07:36

00:04

07:40

6,70

15,40

36,96

00:25

08:05

10,05 25,35

10,05 34,05

30,15

01:15 00:20

09:20 09:40

8,60

8,60

32,25

00:40 00:16

10:20 10:36

00:04

10:40

6,70

15,40

36,96

00:25

11:05 12:00 12:20

riordino - regrouping 1 2B 2C

PRO-LOCO SOLIGO - riordino OUT

2D 3

SERNAGLIA - Parco Assistenza "B" OUT

SERNAGLIA - Parco Assistenza "B" IN

ASSISTENZA "B" SOLIGO

PS 2

" MASTER SHOW "

3A

PRO-LOCO SOLIGO - riordino IN

3B 3C

PRO-LOCO SOLIGO - riordino OUT

8,70

riordino - regrouping 2 SERNAGLIA - Parco Assistenza "C" IN

ASSISTENZA "C" 3D 4

10,05 25,35

10,05 34,05

30,15

00:55 00:20

8,60

8,60

32,25

00:40 00:16

13:00 13:16

00:04

13:20

SERNAGLIA - Parco Assistenza "C" OUT SOLIGO

PS 3 4A

" MASTER SHOW "

8,70

PRO-LOCO SOLIGO - riordino IN

6,70

15,40

36,96

00:25

13:45

10,05 25,35

10,05 34,05

30,15

00:35 00:20

14:20 14:40

8,60

8,60

32,25

00:40 00:16

15:20 15:36

00:04

15:40

00:35

16:15

riordino - regrouping 3 4B 4C

PRO-LOCO SOLIGO - riordino OUT

4D 5

SERNAGLIA - Parco Assistenza "D" OUT

SERNAGLIA - Parco Assistenza "D" IN

ASSISTENZA "D" SOLIGO

PS 4 6

" MASTER SHOW "

8,70

ARRIVO - SERNAGLIA P.zza Municipio

34,80

10,55

19,25

19,15

27,85

33,00

SEZIONE 4

19

0,00 0,35 0,35

PRO-LOCO SOLIGO - riordino IN

17 18

0,00 0,35 0,35

" MASTER SHOW "

15 16

km

tempo imposto

SEZIONE 3

14

km

SOLIGO

12 13

km

media

SERNAGLIA - Parco Assistenza "A" OUT

10 11

totale

SEZION NE 2

9

lunghezza

percorso

ASSISTENZA "A" 1A 2

7 8

lunghezza

SERNAGLIA - Parco Assistenza "A" IN

5 6

lunghezza Prova Speciale

PARTENZA - SERNAGLIA P.zza Municipio

2 3

località di transito

SEZIONE 1

1

C.O.

e 700 metri dall’inizio prova. Un paio di curvoni, e usciti da un bivio sinistro, si raggiungerà la frazione di Patean, ritrovando l’asfalto. Un lungo tratto asfaltato, molto veloce, e molto scivoloso farà guadagnare, dopo uno stretto ponticello un’inversione sinistra da “obbligo di leva” e di nuovo, dopo qualche centinaia di metri, il fondo sterrato. Secondo intermedio, bivio destro, un paio di veloci cambi di “carreggiate” e

si vola; al km 6,55 il secondo dosso! Un bivio sinistro (e l’unico punto dove la p.s. si “tocca”) un allungo, una piega a destra, un paio di destre e sinistre “piene” ed un bivio destro su asfalto porterà all’ultimo tratto di p.s. Fra le case ed all’ombra dell’acquedotto si snoda l’ultimo veloce tratto di p.s., che vedrà il termine, posto in via XXX Fanteria, a due passi dall’assistenza e dal quartier generale della gara.

95,55 130,35

SoRa. snc di Della Coletta Fabio & C. Via dei Soldera, 3 loc. CARPESICA di VITTORIO VENETO tel. 0438.920022/013 - Fax 0438.920003 www.sora-ammortizzatori.it

AMMORTIZZATORI - IDROGUIDE - POMPE IDROGUIDE - PIANTONI EPS V.le della Vittoria 96/98 VITTORIO VENETO Tel. 0438.555770-554693 Fax 0438.550377 S. GIACOMO DI V. - MIANE CAPPELLA M. - TARZO

n°4 - sezioni n. 19 settori n. 20 controlli orari n° 3 parchi riordino n° 4 parchi assistenza

Geom. GIANANTONIO CASAGRANDE

Dir. Resp. Alessandro Russo-Russner Segretaria di redazione Claudia Gottardi Invitiamo le società sportive a farci pervenire materiale utile per la pubblicazione. Per la vostra pubblicità e per ogni altra comunicazione telefonare al numero 0438-560446 e-mail: prealpisport@libero.it www.prealpisport.com

Via Dei Perin, 5 - CORDIGNANO (Tv) Tel. 0438.39244 - 335.6959119

Piattaforme aeree • Personale specializzato Preventivi gratuiti

Potatura e abbattimenti alberi di alto fusto di Diana & C. s.n.c.

Costruzione e affilatura utensili per legno e meccanica Lavorazioni meccaniche di precisione (anche di piccola serie) Riparazione e saldatura ghisa, alluminio, ecc. Riparazione punte e carotatrici per idraulica

Via Stort, 7 - BIBANO di GODEGA S.U. (TV) Tel. e fax 0438 782280 - christian.diana@tin.it


GIORNALI - CARTOLIBRERIA - TABACCHERIA

Da Rold Oscar

e l a i c Spe

RIV. N. 25

Via Matteotti, 116 - 31029 VITTORIO VENETO (segue da pag. 14)

GIORNALI - CARTOLIBRERIA - TABACCHERIA

Da Rold Oscar www.prealpisport.com

PA G I N A 15

15° Prealpi Master Show (9° Rally Ronde)

PROGRAMMA Percorso: lunghezza totale km. 130,35 Prova Speciale “ Master Show “ di km. 8,70 da ripetere 4 volte per un totale di km. 34,80 Parco Assistenza: Impianti Sportivi di Sernaglia della Battaglia Impianti Sportivi di Soligo Riordini – Regrouping Apertura Iscrizioni: Giovedì 7 novembre Chiusura iscrizioni: Lunedì 2 dicembre Verifiche Sportive: Sabato 7 dicembre dalle 07.30 alle 11.30 presso il Municipio di Sernaglia della Battaglia Verifiche Tecniche: Sabato 7 dicembre dalle 08.00 alle 12.00 presso il Municipio di Sernaglia della B. Ricognizioni autorizzate: Sabato 7 dicembre dalle 08.30 alle 13.30 massimo 3 passaggi Shakedown Sabato 7 dicembre dalle 14.00 alle 16.30 – km. 1,30 della p.s. Rally Party “Spiedo” per i concorrenti al riordino di Soligo sabato 7 dicembre dalle 19.00 alle 21.00 Partenza: Domenica 8 dicembre alle 07.00 presso il Municipio di Sernaglia della Battaglia Arrivo: Domenica 8 dicembre alle 16.15 presso il Municipio di Sernaglia della Battaglia Premiazioni: sul palco d’arrivo ed in Sala Consigliare del Municipio di Sernaglia della Battaglia La gara è valida per il Challenge Csai Raceday Ronde Terra – www.raceday.it www.prealpimastershow.net e-mail: info@prealpimastershow.net – info@motoringclub.net

RIV. N. 25

Via Matteotti, 116 - 31029 VITTORIO VENETO

Bocciofila S. Antonio Sernaglia della Battaglia Il Comune di Sernaglia della Battaglia ha nella San Antonio di Falzè di Piave una realtà bocciofila profondamente radicata nel territorio e dalle forti tradizioni. La società, che reca sulle magliette il logo della chiesetta vicina ai quattro campi di gioco di via Cal di Val, ha ottenuto nel corso dei decenni numerose affermazioni, su scala locale, regionale e nazionale. Da molti anni il suo presidente è l’appassionato Gervasio Soldan, che è a capo di un direttivo che opera con grande passione ed impegno e del quale fa parte anche Teresio Frare, per molto tempo responsabile tecnico provinciale volo. Negli ultimi tempi la bocciofila San Antonio si è distinta per l’impulso dato alla divulgazione delle bocce tra i più giovani. E’ stato creato un florido settore curato da istruttori qualificati che ha portato a risultati di grande rilievo, in primis l’argento conquistato da Biagio De Vecchi e il bronzo di Alan Frare e dello stesso De Vecchi ai tricolori 2012. La vocazione organizzativa del team sernagliese si è espressa anche quest’anno nell’organizzazione di manifestazioni di buon livello tecnico e molto seguite dagli appassionati di bocce: una gara triveneta giovanile, una gara di categoria B valida come selezione individuale ai campionati italiani e il consueto torneo serale regionale a coppie. La S. Antonio Sernaglia partecipa, con risultati più che apprezzabili, al campionato societario di serie C (dopo aver militato a lungo anche nella categoria superiore) e nel maggio scorso si è aggiudicata con pieno merito quello provinciale di seconda categoria ottenendo il pass per le finali trivenete. Attualmente i tesserati sono 39, 14 dei quali facenti parte del settore giovanile. Tra gli atleti meritano di essere citati Lino Frare, giocatore di categoria A, campione d’Europa 2011 con la maglia della Pontese di Cordignano ed Ezio Cavasin che riesce bene a conciliare le bocce con il calcio, sport che lo ha visto campione d’Italia giovanile con la maglia del Montebelluna, portiere professionista e successivamente allenatore di eccellente livello. In questi giorni la sala consiliare del Comune di Sernaglia ospita la tradizionale riunione di fine anno delle bocciofile volo. E’ un appuntamento che gratifica ancora una volta il movimento sportivo targato S. Antonio. Giuseppe Mariot

Via Indipendenza, 31 FREGONA Tel. e Fax 0438 585401 www.cegservicesnc.it

SEGAT ELIO LUIGI DI SEGAT MIRCO

Carbonera Mario Arredamenti su misura FRATTA DI CANEVA (PN) Via Meschio, 34 - Tel. 0434.79487

CENTRO TRASFORMAZIONE FERRO PER EDILIZIA PER CEMENTO ARMATO SERVIZIO DI ESCAVAZIONE TAGLIO ALBERI · SERVIZIO AUTOGRU ALLACCIAMENTI FOGNATURE VENDITA LEGNA DA RISCALDAMENTO Carbon Cooke

S. LUCIA DI PIAVE - Via Mareno, 6 Tel. e fax 0438.701573 - Cell. 348.1203314

Via dei Soldera, 3/b CARPESICA di Vittorio Veneto Tel. e Fax 0438 560796 e-mail: mirco.segat@ariamail.it

Via Martin Luther King Viale della Serenissima 31032 CASALE SUL SILE (TV) 31100 TREVISO Tel. 0422.997711 Tel. 0422.210012

Logistica - Operazioni doganali - Magazzini doganali e Iva - Intrastat

Via don Felice Benedetti 31015 CONEGLIANO Tel. 0438.62599


Corner

Veneto

www.prealpisport.com

Friuli V.G.

Tn/Bz/Südtirol

PAGINA

16

DOVE VANNO I RALLY IN ITALIA? di Claudio Sansoni

Quasi alla conclusione della stagione rallistica italiana, proviamo ad analizzare lo stato di salute delle corse su strada per “i polverosi”, nomignolo con il quale si distinguono i rallisti dai “salitari” (velocità in salita) e dai “pistaioli” (velocità in circuito). Il campionato italiano assoluto è finito rispettando i pronostici della vigilia. L’unico equipaggio ufficiale al via, ScandolaD’Amore su Skoda Fabia Super2000, ha vinto, primeggiando in tre gare e correndo sempre con l’obiettivo del campionato e non della singola gara, vincendo il summenzionato campionato con due gare di anticipo. I campioni uscenti, Andreucci-Andreussi hanno corso con la nuova Peugeot 208, la due ruote motrici, di categoria R2, inferiore per prestazioni alle Super2000 che hanno dovuto sviluppare, in attesa della 208 Turbo16, la nuova R5 per il 2014. Nelle tre occasioni in cui hanno corso con la “vecchia” 207, due volte hanno vinto ed una volta sono arrivati terzi.

I privatissimi PericoCarrara, su Peugeot 207 S2000, hanno vinto il Mille Miglia, poi hanno limitato i danni sulla terra (a loro indigesta), per chiudere con un ritiro amaro a Udine ed un onesto podio a Sanremo. Giandomenico Basso, navigato quattro volte da Mitia Dotta e due da Rudy Pollet, ha avuto una stagione di chiaro-scuri. Ha iniziato vincendo al Ciocco. Poi si è ritirato due volte (Mille Miglia ed Adriatico) per uscita di strada. Ha ottenuto un buon secondo posto a San Marino per poi ricadere nell’errore a Udine, con un’altra uscita di strada mentre era al comando. La vittoria al Sanremo è stata frutto di una gara senza sbavature, ma senza grandi acuti, capitalizzando anche gli errori ed i problemi altrui. Il campionato costruttori è stato ovviamente conquistato dalla Peugeot

che ha sempre avuto più di una macchina vincente al via. Il campionato Junior è stato vinto da Crugnola, davanti a Carella e Andolfi, mentre il campionato Produzione è andato a Nucita, davanti a Bosca e Vittalini. Ma resteranno nella memoria le polemiche per i chiodi trovati da Carella a Sanremo e da Bosca a Udine. Il dato desolante è il numero di iscritti al campionato italiano e poi alle singole gare. Nonostante i numeri in crescita sbandierati dalla federazione, gli elenchi partenza erano scarni, per usare un eufemismo. I punti più bassi si sono toccati al Targa Florio, con 15 partenti ed al Puglia-Lucania (valido per il Trofeo Rally Terra), con 4

CENTRO ASSISTENZA CALDAIE BRUCIATORI: GAS - GASOLIO - NAFTA CONEGLIANO Viale Italia, 265 tel. 0438.24966 - 0438.410512

s.n.c. di Simeoni & Sant

SACILE loc. Cornadella via Crosetta, 7 tel. 0434.733477

partenti e solo due all’arrivo, Marchioro-Marchetti davanti ai neocampioni Ricci-Pfister. Non crediamo che il momento di crisi economica sia la causa del calo di iscritti al campionato italiano, perché altre gare propongono parchi partenti molto sostanziosi. È scemato l’interesse a partecipare al massimo campionato. Dal nostro punto di vista è necessario selezionare le gare e diminuirne drasticamente il numero. Oltre a ridurre il numero di titoli e campionati in palio. Dalla selezione devono ovviamente emergere solo le gare migliori, come organizzazione, percorso e sicurezza. Meno gare all’anno vuol dire avere più commissari di percorso a disposizione per arrivare a sorvegliare le prove a vista. Quest’anno abbiamo visto postazioni di commissari distanti fra di loro qualche centinaio di metri. Gli stessi commissari speravano che non succedesse niente nella zona “buia” perché avrebbero avuto problemi a gestire l’emergenza. Quest’anno, per fortuna, non è successo niente di grave. Le prospettive per il 2014, però, non sono rosee. Sono state annunciate le gare ed i campionati e la prima impressione è che si sia ricaduti ancora negli stessi errori degli ultimi anni. Di sicuro c’è che fino a due settimane dalla prima gara non si saprà il parco partenti del campionato. Speriamo di sbagliarci e che il 2014 possa essere l’anno della rinascita dei Rally in Italia e che finalmente un equipaggio italiano possa emergere nel Campionato Mondiale.

Via Caronelli, 30 - tel. 0438.418676

A PORRO-CARGNELUTTI, FORD FOCUS WRC, IL RALLY DUE VALLI La trentunesima edizione del Rally Due Valli, organizzato dall’Automobile Club Verona, ha emesso i suoi verdetti con la vittoria dei comaschi Paolo Porro e Paolo Cargnelutti, Ford Focus Wrc, nell’ultima prova del Trofeo Rally Asfalto, già per altro vinto quest’anno dallo stesso pilota, e con il successo nella parallela finale di Coppa Italia per l’aostano Elwis Chentre, navigato da Fulvio Florean , alla guida di una Grande Punto Abarth. Tutto quindi secondo i pronostici ma le due gare sono state belle e ricche di colpi di scena fin dal via. Per quanto riguarda l’ultimo appuntamento del Trofeo Rally Asfalto, Paolo Porro ha gestito con disinvoltura e fin dalla prima prova il vantaggio datogli dalla maggiore potenza della sua Ford Focus Wrc nei confronti soprattutto della Peugeot 207 Super 2000 del pluricampione italiano, il toscano Paolo Andreucci.

Addio a Nesti, il Re delle montagne A 78 anni se n’è andato Mauro Nesti, il Re delle montagne, come veniva definito, per aver vinto qualcosa come 450 gare di corsa in salita, quasi sempre a bordo di rombanti prototipi. Era un autentico fuoriclasse delle corse in salita, si è imposto in Italia ed all’estero. Per fare un esempio ha vinto 14 volte la Rieti-Terminillo e 9 volte la Trento-Bondone. A fine a carriera ha pilotato anche vetture storiche, vincendo anche lì. Ha lasciato un biglietto pochi giorni prima di morire “Se leggete questo comunicato vuol dire che ho perso la gara più impegnativa della mia vita. Voglio salutare tutti i miei tifosi e gli amici ringraziandoli per l’affetto che mi hanno sempre dimostrato.” Mauro Nesti è stato anche uno dei più importanti vincitori della Vittorio Veneto-Cansiglio nella quale riuscì ad imporsi per esempio sia nel 1973 a bordo di una March BMW che 22 anni dopo nel 1995 alla guida di una Lucchini BMW, sempre prototipo.


Prealpi sport novembre 2013