Issuu on Google+

~nni

V;";r~o ;,f,~~~~1~~~i:

Negli '30 ogni Tosi, col suo inv~riabile cerimoniale, er~ un vero spettacolo ed un'occ~siOlle , anche mondan~, con le signore invit~te che sfoggiavano le migliori lOiletles, PrefetTo, podesta, segretari dei Fasti, ge'r~rchi, ammiragli, notabili, nobili in prim~ fila, e poi oper~i con ['~bito buono c le facce sorridenti, oppure con tute sdrucite, giacchette striminzite e l'immancabile coppola, intenti a controll~re che tutto sia sicuro. Tutti visibilmente felici di essere p:ute dcii' ~vvenimento. Ma il varo raccontava anche la ston~ del hvoro e dellll ereativita dell'uomo, e l'eterna lotta per la sopl"llVvivenz~, perchĂŠ lId ogni VlIro la soddisfllzione e l'orgoglio degli operai erano immediatamente sostituiti dalla paura di trovare il proprio nome nelle liste dei licenzi~ti per m~ncanza di ulteriori com.messe.

Mommri di Ima ndt, ((rimoni, Mt l'a dĂ  wmmrrgibifi Ferraris, Torricelli. Smeraldo, Salpa.

I

-

"


iI Cantieri Tosi - Il-momento-del-varo