I Cantieri Tosi - Il-fondatore

Page 1

Giit nel 1890, l'ing. Franco Tosi, proprietario dell'indus tria meccanica "Franco Tosi" co n sede a Legnano, aveva cominciato a produrre mOTOri a vapore per la Trazione navale, inserendosi "nell'ambito dei continu~tivi c remuneranti cicli di forniture per la nostnl i\Llrina". Ucciso da un suo dipendente nel 1898, l' impresa fu condotta da ingegneri svizzeri c poi, dal 1909, dai figli Gianfr.mcq ed Eugenio. :\lllinizio del XX secolo la " Fr.1nco 'Iosi" introdusse per prima il motore diesel in !talill c nel 1910, sul cacciatorpediniere Indomito della '\Iarina italiana, c po i su Intrepido, Irrequieto e Impavido, furono montaTe le sue innovative turbine a vapore per la propulsione navale. Il successo delle turbine, l'applicllzione del motore Diesel alla propulsione e all'equipaggiamento llavllie e l'emergenzll bellica furono determinanti nella costruzione del Cantiere navale di Taranto. In seguiTo ad acco rdi col Governo e con lo stato maggiore della M arina militare, nel settembre 1914 l'ing. Gianfranco Tosi avviava la costru7ione del Cantieree e nel 191 7 costituiva insieme alla "Uoyd Slibaudo" Ili Società Anonima " Cantieri Navali Franco Tosi", con sede in Legnano, avente come scopo l'impianto c l'esercizio di cantieri navali nonché di bacini di carenaggio e di officine di riparazione e allestimento navi. A Gianfranco, Presidente della "Franco Tosi" dal 1909 al 1930, va aTtribuiTO lo sviluppo dell'a7icnda dal lato economico, organizzativo e commerciale c lId Eugenio l'impareggiabile guida tecnica e pro~uttiva.

Franco TOli. imprtndilort """bordi;.

A Gimifm m"

promolort t ml1tppatort di inHOI'<l!joHi Ht/k l',",,olosft applicai' alh produ;.ion. di "'aC(hin~" "",lori. Olm a!la fabbrica Tosiftte ("I)Slnli,.. a Ltgnano flnaleHol" P" i figli d" 'HOi diptn-

.h. udh ''Fmnco l;',i" rbbt la ''''''a

tltati. pronwm h

CO!lilu!jon~

lutt'altro ,!Jt nm-

di Pmitknu.

dt,t rJlm 4alitato aneh.

tIt!la

ilfi'r'/dA> Eugmio rbt ha

Gma pm!lMt. eaua ma/alli;. h (I) . " "'ZiM' di cast ptr k ",aulmn'(! , di "'agaz:{/ni &rJ(J/'ffl'lin: Oggi la TO!l t ron/rOfhla dal g"'P~ imiiano Camnwn. eh. "m/inlllI la /rudi'don" k a vapo,.. ed

,;' t Jtim h

.arita di DinI/lJrt§Hmm

, v.a-

"

19J-I)

Twipu M 1.500 Cv.

S ul Ca"ù1lOr-

",di"i", 1",palI&! Itnne ",o"lata Nn" dtlk innom!ù~ w b/"e Tosi a ,oaport frr la proPNfJione

HflIu/e.

,

-. _ h'o!"M,"lf

(:'"m--l"'''' ... .i, .....~-.

• e.........~"""'" J ............ ·idi.~

Fn'"ltsp'~io

.._......

-- ...

drl dom-

",rnm di <rJstitNzione .,. ~

..

l ' l8IIE IIIIU,.1 Il lW ~_

dtlh Sodttà Ano",ma Gmlim;"amli Fn,"", TOli. 1917.

Motort O,mi Franco Tosi p r propllliiDm lIat·ab. E li! di Il1Onf(/gg;o

dtll'albtro molort. /942.