Issuu on Google+

Trimestrale della Cooperativa L’Ortofrutticola - Anno XVII - n.1 Primavera 2014 - Spedizione A.P. 70% - Reg. Trib. SV n. 318 (1/3/1985) - Distribuzione gratuita.

lla de ale estr Trim

la ttico ofru Ort a L’ rativ pe Coo

II o XV Ann

a aver rim 1P - n.

13 20

e on dizi pe -S

0% :7 A:P

n. SV ib. . Tr eg -R

5) 98 /3/1 8 (1 31

ione ibuz istr -D

Io XVI - Ann icola rtofrutt a L’O perativ la Coo rale del Trimest

. uita grat

A:P: 70% dizione 3 - Spe ate 201 n.2 Est

. Trib. - Reg

SV n.

/1985) 318 (1/3

a. gratuit uzione Distrib

Trimestrale della Cooperativa

L’Ortofrutticola - Anno XVII -

n.3 Autunno 2013 - Spedizione A:P: 70% - Reg.

Trib. SV n. 318 (1/3/1985) -

Distribuzione gratuita.

Trime strale della Coop erativ a L’O rtofru tticola

Un

Buo

n

Oggetto: Stagione

primaverile 2014

- An no XV II - n.4

Invern o 20 13

- Sp edizi one

A:P: 70% -

Reg. Trib. SV

n. 31 8 (1/ 3/198 5) -

Distr ibuzio ne gr atuita .

e richiesta disponibilità

compilazione dell’apposito 2014, tramite la relativa alla primavera di piante in vaso né per la Cooperativa Gentili Soci, né per il Socio la Vostra disponibilità soci. siamo a richiedere alcun modo vincolante sulla produzione dei nostri sul con la presente è da ritenersi in informati do la casella “SI” disponibilità non dati per poter essere contrassegnan modulo in allegato. parte del Socio della propria una raccolta di da prodotto, può comunicarlo ma esclusivamente La comunicazione o la totalità del alcun tipo di contratto, ad impegnare parte e non rappresenta a conferire, ovvero dal Socio. Se il Socio è intenzionato messo a disposizione solo nel caso valuteranno il prodotto modulo allegato. al Socio non conferitorein rapporto alle Fiori della Cooperativa e sarà richiesto i responsabili dell’ufficio come disponibilità qualità non soddisfacente Barrando il “SI” in considerazione o non ancora disponibile o di Socio verrà preso sia terminata il prodotto del per i i soci conferitori Barrando il “NO” richiesti dal mercato, di prodotto, presso quelli maggiormente e quantitativi. in cui quella tipologia ne ha fatto richiesta. sono che valutare un conferimentoperiodi di ritiro del prodotto esigenze del cliente quindi quali sarà possibile i prodotti per i storico e delineare la stagione 2014: Vi informa che un andamento per La Cooperativa con buone probabilità come oggetto di conferimento tracciare quali è possibile i seguenti prodotti ha individuato La Cooperativa 18 bianca; spuglio Ø 14, Ø • Margherita ce 18 colorata; spuglio Ø 14, Ø • Margherita ce a e colorata; ero Ø 18 bianc • Margherita alb , Ø 18; • Aromi mix Ø 14 ro Ø 14, Ø 18; • Aromi mix albe ; has Ø 14, Ø 18 le • Lavanda Stoec e poter quindi programmare mo Ø 14; volumi di vendita • Mesembriante di aumentare i 14, Ø 18. ai clienti al fine • Dimorfoteca Ø offerti e consigliati e varietà di piante. anche nuove tipologie verranno naturalmente Tutti gli altri prodotti successivi, cercando di introdurre anni è fissato al 15.10.2013. derivanti da necessità commerciali. produzioni negli di conferimento salvo deroghe la. addebito. per aderire al programma entro il 30.11.2013, dell’Ortofruttico effettuato con un il conferimento Il termine ultimo franco magazzino di raccolta sarà si riserva di fissare “SI”. conferito) si intende presso l’Ortofrutticola, il servizio L’Ortofrutticola e barrando la casella (conferito e non la merce la loro disponibilità il conferimento Il prezzo del prodotto impossibilitato a consegnare allegato elencando regolamentano fosse alle norme che compilare il modulo Qualora il Socio conferimento possono della Cooperativa non aderendo fare richiesta di “NO”. disposizione I soci che intendono mettere il proprio prodotto a e barrando la casella loro disponibilità I soci che intendono modulo allegato elencando la Cooperativa. il a rilasciare o trasmesso alla possono compilare che provvederanno può essere consegnato Fiori di Bastia d’Albenga, debitamente compilato gli uffici del settore Quindi il modulo Barbera, presso Alberigo o Paolo indirizzo: ai Sig.Manuela Fiori, al seguente ➫ personalmente dell’ufficio Commerciale apposita ricevuta. ritorno, all’attenzione con ricevuta di mezzo raccomandata ➫ per posta a S.C. Cooperativa L’Ortofrutticola Settore Fiori Ufficio Commerciale 30 - Bastia Regione Massaretti, frutticola.it) 17031 Albenga .eu) Alberigo (alberigo@orto @ortofrutticola indirizzi: Manuela (paolo.barbera uno dei seguenti o Paolo Barbera ➫ via e-mail ad

a tu

tti!

e ur Lig re al ta lla a: a en v cnic d ne i m at li za te rroun ll’olivo Arc er roa e isten i su Ass lizzo d osca d Amministrazione dia oop Ag in er a e eAssiste L’uti alla m Tecnica, due settori gioa :C uonnza a strateg ’alt tt L nael ici Inserto Staccabile: lo rao” S Ma C Assistenza Tecnica: Le schede per il confer msete ar oope imento siero sre rati o-dibattito con pen ellato etti Incontr i soci va bero enn Il “li chille P Ass di A nu isten na cla ovo r za Te ru e s c e s aro ific gola nica ip ma azio me : at ne INSERTO DA STACCARE tich ne nto lle zio dell pe e r la ia a e til llin Arr iv :u o sull a il bi imp te a rz sto om ta ria o vo I B ret di A lum co lbe e nga

5

ne agio a la st appen cile Diffi averile prim usa cl con

3

5

6

7

10

9

0182/ 21119 ➫ via fax al n°

6

Vi preghiamo in

Cordiali saluti

ogni caso di rispettare

il termine ultimo

del 15.10.2013

Il Direttore Commerciale Antonio De Andreis

Il periodico si rinnova! 313

: 20 ne el d

io az a zz fid ni s ga la or ta Ri ues Q

8

16

3

Ortoshop: aperto anche il sabato pomeriggio Novità per il giornale della Cooperativa

1

8 Assistenza Tecnica: approfondimenti sulla lotta integrata

6

NORD OVEST/01249/03.2014 DAL 10/03/2014


EDITORIALE

I

l periodico si rinnova

La nostra Cooperativa continua nel suo processo di aggiornamento ed ottimizzazione, rinnovando anche lo storico giornalino. Il nostro “house organ”, infatti, dal prossimo numero sarà distribuito ai soci tramite le piattaforme web, Facebook e Twitter già attivate dalla Cooperativa. In questo modo i soci potranno ricevere in anteprima le notizie dalla Cooperativa, trovando approfondimenti e ulteriori informazioni su internet. Chi non volesse rinunciare alla copia cartacea potrà comunque trovarla in appositi espositori presso il punto vendita Ortoshop, presso le cooperative Viticoltori di Ortovero e Olivicola di Arnasco e, in un prossimo futuro, presso altri punti selezionati del nostro comprensorio. Questa piccola rivoluzione vuole essere un modo per migliorare e rendere più efficace la comunicazione con i soci, in un’ottica di rispetto delle risorse naturali e di razionalizzazione delle spese. Lo storico periodico della Cooperativa si avvia quindi verso una modernizzazione che ne permetterà anche una crescita in termini di contenuti. Anche per quanto riguarda le comunicazioni ufficiali, l’innovazione continua: contando sul fatto che tutti i soci debbano essere dotati di casella di posta elettronica certificata (pec), gli avvisi ufficiali, come ad esempio la convocazione dell’assemblea dei soci, verranno inviati solo sotto forma di mail alla casella pec di ciascun socio, con il vantaggio di una comunicazione più tempestiva, di un risparmio di costi per la Cooperativa e di minori disguidi per i soci stessi.

Solo per i soci saranno a disposizione in rete anteprime ed approfondimenti

Il Presidente Fabrizio Di Sibio Primavera 2014

3

A

6

ssistenza Tecnica:

O

approfondimenti sulla lotta integrata

rtoshop

C

apertura anche il sabato pomeriggio

omunicazioni ai soci

8

18


dal 1967

S.n.c.

CARRELLI ELEVATORI Corso Svizzera, 21 17100 SAVONA

Concessionario Esclusivo per le Provincie di Savona e Imperia

Tel. 019 264459 Fax 019 862715 e-mail: info@omacs.it www.omacs.it

RAFFRESCA CON SISTEMA EVAPORATIVO RADICAMENTO TALEE UNIFORME E PRECOCE

+ Rendimento + Uniformità Velocità di crescita Basso consumo energetico

MADE IN ITALY

Agente di zona: Stefano Canale cell. 3386923184 TERMOTECNICA PERICOLI S.r.l. - Italia Regione Rapalline, 44 - 17031 Albenga, Italia Tel. 0182 589006 Fax 0182 589005 Email: termotecnica@pericoli.com

www.pericoli.com


Rimangono pochissimi i soci che non hanno ancora comunicato il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, affrettatevi! Dal 30 giugno 2013 tutte le imprese sono tenute a depositare il proprio indirizzo di posta certificata presso il Registro delle Imprese. A partire dal 2014 la Cooperativa invierà tutte le comunicazioni ufficiali a mezzo Posta Elettronica Certificata, verranno per esempio inviate tramite pec: convocazioni assemblee; solleciti di pagamento; movimenti e saldi prestito sociale; documentazione ai sensi di legge (schede di sicurezza fitofarmaci). Le comunicazioni verranno inviate all’indirizzo risultante dal libro soci.

Per non perdervi le notizie più importanti comunicate al più presto la vostra pec!

Invitiamo i soci a voler verificare presso l’ufficio segreteria la correttezza dei loro dati e a voler comunicare tempestivamente eventuali variazioni.

VIVA® è una delle soluzioni sviluppate con Geapower, l’esclusiva tecnologia di Valagro ed è appositamente studiato per migliorare la struttura del terreno e la rizosfera. Grazie all’apporto di aminoacidi, proteine, vitamine, acidi umici e polisaccaridi, VIVA® svolge un’azione nutritiva, stimolando naturalmente la sintesi delle proteine e l’azione complessante. Il risultato è un aumento della produzione, della qualità e delle rese.

Seguici su: www.valagro.com


ASSISTENZA TECNICA

Approfondimenti sulla lotta integrata Per effettuare questa pratica obbligatoria dal 1 gennaio 2014 dobbiamo utilizzare diverse tecniche colturali, di monitoraggio o cattura massale e biologiche. Mentre per quanto riguarda le tecniche colturali si possono utilizzare diverse metodologie che variano dalla fertirrigazione all’habitat delle piante coltivate, in questo capitolo ci soffermeremo soprattutto sulle trappole, gli insetti e i microrganismi utili. Le trappole Possiamo dividere le trappole in 2 tipi di funzione: monitoraggio e cattura massale. Il monitoraggio può essere fatto con le trappole a feromoni che attirano l’insetto maschile per segnalare la presenza oppure con le classiche tabelle cromotropiche, in genere blu e gialle, per il monitoraggio rispettivamente del tripide e della mosca bianca. A supporto delle trappole blu per il tripide vi sono delle sostanze attrattive (Lurem). La cattura massale consiste invece di trappole ad olio (Tutasan), che sono delle specie di bacinelle riempite di acqua e in superficie un sottile strato di olio di semi o saponaria. Al centro di questa bacinella si trova il supporto dove viene collocato il feromone specifico per il lepidottero che si vuole controllare.

Primavera 2014

6

Gli insetti e i microrganismi utili Gli insetti utilizzati per la lotta integrata possono esser divisi in due categorie: Predatori e Parassitoidi. I Predatori, come dice la parola stessa, attaccano direttamente l’insetto target per nutrirsi, mentre i Parassitoidi inseriscono le uova dentro le loro prede in maniera da utilizzare il parassita come una sorta di incubatrice. I microrganismi sono in genere dei funghi o batteri che agiscono per competizione o parassitismo nei confronti dei funghi patogeni o degli insetti nocivi. La lotta integrata è una pratica che consiste nell’utilizzare dei mezzi non chimici per controllare i parassiti delle piante (insetti e funghi). In pratica tutti i prodotti biologici, gli ausiliari utili, le trappole, i microrganismi e i sistemi meccanici di controllo nelle serre, sono tutti mezzi idonei a diminuire l’uso degli agrofarmaci. Chiaramente la lotta integrata, specialmente quella con gli insetti e i microrganismi è molto tecnica e deve seguire tutte le precauzioni onde evitare di rendere nulla la pratica.

APHIDIUS MENTRE PARASSITIZZA UN AFIDE

CRISOPERLA MENTRE PREDA UN AFIDE

NINFA DI TRIPIDE NEL TERRENO

SCIARIDE ATTACCATO DA MACROCHELES


Fondamentale utilizzare le corrette pratiche, il futuro dell’agricoltura viaggia verso l’ecosostenibilità

Per questo motivo consigliamo di seguire un breve vademecum per poterla utilizzare al meglio. 1) Riconoscere o preventivare i parassiti o le malattie 2) Valutare che non si superi la soglia economica di danno 3) Controllare la persistenza degli agrofarmaci utilizzati in precedenza onde evitare delle residualità nocive agli insetti che si vogliono introdurre (effetti collaterali dal sito Koppert) 4) Verificare le condizioni ambientali e climatiche (temperatura, umidità, luce) 5) Praticare delle tecniche di coltivazione atte ad aumentare le resistenze delle piante 6) Utilizzare varietà resistenti dove è possibile 7) Evitare alte densità di produzione 8) Utilizzare del materiale di propagazione proveniente da vivai accreditati 9) Dove possibile alternare le colture. Vantaggi della Lotta integrata 1) Permettere di usare meno sostanze chimiche 2) Diminuisce il numero dei residui di agrofarmaci presenti nelle colture 3) Consentono di eseguire un agricoltura eco-sostenibile 4) Riequilibrio dell’eco-sistema 5) Perdita della resistenza agli agrofarmaci da parte dei parassiti 6) Le piante sono meno stressate dai trattamenti e di conseguenza hanno più vigore 7) Gli ambienti di lavoro sono più sicuri per le persone che li frequentano.

ASSISTENZA TECNICA

CONTROLLO DEL MIRIDE SU FARFALLINO

Primavera 2014

7 MIRIDE MENTRE ATTACCA LARVA DI TUTA ABSOLUTA

Il futuro dell’agricoltura è indirizzato verso sistemi ecosostenibili e di conseguenza sarà sempre più richiesta l’adeguamento a queste direttive. Per approfondimenti: www.ortofrutticola.it

Medesani dott. Massimo

agente generale Fata Assicurazioni Danni spa e GenertelLife spa Ag. di Albenga- Reg. Massaretti, 30 - c/o L’Ortofrutticola 17031 ALBENGA (SV) Tel: 0182 571260 Fax: 0182 545577 Ag. di Savona- P.zza Mameli, 2/6 - 17100 SAVONA (SV) Tel: 019 812252 Fax: 019 8936108 www.medesani.it info@medesani.it

Fata Assicurazioni è la compagnia del Gruppo Generali specializzata nel settoreagricolo. Presente sul mercato da oltre 80 anni, è attiva nei rami Danni, RC eVita. Grazie all'esperienza acquisita nel tempo, alla ricerca costante di nuovi prodotti ed allo studio attento dell'evoluzione delle problematiche assicurative legate ai mutamenti della vita lavorativa, economica e sociale del mondo rurale, FATA Assicurazioni è diventata la Compagnia numero uno nel settore di riferimento, con l’applicazione di tariffe agevolate per agricoltori e operatori agricoli. Presso i nostri uffici preventivi personalizzati.

MIRIDE

FITOSEIDE MENTRE PREDA IL RAGNO ROSSO


L’Ortoshop aperto anche il sabato pomeriggio

Primavera 2014

8

Anche quest’anno, a partire dal 22 marzo, l’Ortoshop è aperto anche il sabato pomeriggio per andare incontro alle esigenze dei soci impegnati nella stagione primaverile. Venite a visitare il negozio che propone una vastissima scelta di prodotti. Oltre a poter trovare la soluzione ad ogni vostro tipo di esigenza, l’Ortoshop propone prodotti agro-alimentari a Km0, locali, regionali e del nord Italia, con un intero reparto dedicato alla vendita al minuto che propone produzioni agricole locali selezionate. Una scelta che vuole tutelare il lavoro dei piccoli coltivatori e produttori della nostra area, valorizzando prodotti che spesso sarebbero destinati a scomparire. La rintracciabilità è garantita e permette di risalire all’azienda produttrice. Nuovo orario già in vigore: dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Per ricevere tutte le informazioni e promozioni visitate il punto vendita o il sito www.ortofrutticola.it o ancora seguiteci su facebook!


ta - Menthe - Mint - Minze Men

ETICHETTATURA • EDITORIA • GRAFICA • PACKAGING

AGRICOM

Via Montalbano, 13-15 - 51034 loc. Ponte Stella - (PT) agricomsrl@gmail.com - www.agricomsrl.it - Skype: Agricom pistoia Tel. 0573.929305 - Fax 0573.929306


I tuoi Colori per il Florovivaismo.

I tuoi Colori per il Florovivaismo. LINEA PROFESSIONAL LINEA PROFESSIONAL

I tuoi Colori per il Florovivaismo. LINEA PROFESSIONAL

Via del Lavoro, 10 - 36070 Brogliano (VI) Italia Tel +39 0445 947344 - Fax +39 0445 947239

info@nicoli.com - www.nicoli.com

Via del Lavoro, 10 - 36070 Brogliano (VI) Italia Tel +39 0445 947344 - Fax +39 0445 947239

info@nicoli.com - www.nicoli.com


Piano di Sviluppo Rurale: riaprono i bandi

Per il 2014 è possibile aprire nuovi bandi con alcune esclusioni

Il “regolamento di transizione” ossia quell’insieme di norme che l’Unione Europea emana per “governare” il periodo che intercorre tra un PSR (Piano di Sviluppo Rurale) e l’altro, e quindi tra quello 2007 – 2013 ed il nuovo 2014 – 2020, stabilisce che per il 2014 è possibile aprire nuovi bandi sulle misure attuali del PSR, tranne per gli Assi III (agriturismo) e IV (GAL), utilizzando disponibilità economiche non ancora messe a bando; economie di bandi vecchi; impegni di somme presenti sul nuovo PSR 14 - 20. La Regione ha approvato una delibera che consente di riaprire le seguenti misure del vecchio PSR: 1.1.2 – insediamento dei giovani 1.2.1 – investimenti aziendali 1.2.3 – accrescimento del valore aggiunto dei prodotti 1.2.5 – infrastrutture 1.2.6 – ripristino da danni derivanti da calamità naturali 2.1.6 – muretti a secco 2.2.6 – ricostruzione potenziale forestale 2.2.7 – investimenti non produttivi nel settore forestale Ai finanziamenti possono concorrere tutte le aziende agricole, quindi anche coloro che non hanno domande di aiuto iniziate. In questo bando troveranno collocazione in automatico tutte le domande che hanno partecipato all’attuale “bando delle economie”, avendo l’immediata “copertura economica”, in quanto la Regione ha concluso tutte le istruttorie di queste domande ed è in grado di liquidarle, nonché quei “nulla osta tecnici” per i quali i beneficiari dovranno attestare che entro il 31 marzo 2015 completeranno lotti funzionali o interi investimenti previsti dalle loro domande di aiuto. Questa dichiarazione andrà fatta entro il 30 giugno 2014, come indicato sulla delibera. I nostri uffici sono a disposizione per seguirvi in tutte le fasi: dalla predisposizione di nuove domande di aiuto alla curatela di quelle di pagamento.

APOL presenta il nuovo decreto sull’olio

Puntare sulla tracciabilità per far riconoscere la qualità Ha visto la partecipazione di circa 200 produttori il convegno organizzato da APOL martedì 18 febbraio presso la sala assemblee “Matteo Gallinaro” della Cooperativa L’Ortofrutticola di Albenga. Molto apprezzato nel corso della riunione è stato l’intervento del dottor Franco Macchiavello dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari – sede distaccata di Genova, il quale ha illustrato in modo molto esauriente i contenuti del nuovo decreto ministeriale applicativo del Reg. Ue 299/2013. Nel corso dell’incontro è stato evidenziato come l’intento del decreto non sia quello di colpire i piccoli produttori, i quali hanno preservato

nel corso del tempo il territorio e la qualità del vero olio extravergine di oliva italiano, ma possibilmente di far emergere la tracciabilità del prodotto al fine di far riconoscere il vero valore aggiunto al produttore. Come è stato detto durante l’incontro, il percorso per arrivare a questo obiettivo passa anche e soprattutto dall’avere un’etichettatura chiara e trasparente che impedisca di spacciare per olio italiano un prodotto proveniente da chissà dove. Coldiretti Savona e APOL Liguria sono a disposizione presso tutti gli uffici Zona per tutti coloro avessero bisogno di ulteriori informazioni in merito.

Borsa merci telematica italiana: un nuovo strumento di commercializzazione E’ quasi concluso l’iter per la partenza in fase sperimentale del mercato dei fiori in vaso e delle aromatiche attraverso la piattaforma della Borsa Merci Telematica Italiana. Lo strumento, messo a disposizione dal sistema delle Camere di Commercio Italiane e finanziato attraverso i diritti camerali versati dalle imprese, permette la gestione di un mercato regolamentato per la vendita dei prodotti agricoli, agroalimentari, agro energetici e ittici. La Borsa merci telematica vuole rappresentare un nuovo approccio commerciale, caratterizzato anche da maggiori garanzie per i produttori, non solo perché basato su mercati telematici ma perché tali mercati sono gestiti attraverso un comitato di filiera. Il Comitato di Gestione, presieduto da Ennio Fazio, ha lavorato intensamente per l’attivazione del mercato dedicato alle piante fiorite ed aromatiche nonché per la compilazione e definizione del Regolamento Speciale di Prodotto che definisce quali sono i prodotti contrattabili sulla BMTI, le caratteristiche che tali prodotti devono avere e i dettagli della compravendita. Tutte le attività sono state rese possibili grazie al coordinamento del Cersaa.


In tempo di crisi anche gli antichi mestieri tornano di moda

Primavera 2014

14

Pigato e Vermentino sono già disponibili alla Viticoltori Ingauni

Obiettivo muretti a secco Archiviata la stagione della raccolta delle olive, La Cooperativa Olivicola di Arnasco punta sui muretti a secco; grazie al suo impegno per il recupero degli antichi mestieri, insieme a Francia, Inghilterra, Spagna è stata coinvolta più di un anno fa come rappresentante dell’Italia all’interno del Progetto Europeo Leonardo. Questo progetto si concluderà a giugno di quest’anno e l’obbiettivo principale, di confrontare le diverse realtà europee per una maggiore conoscenza di questa arte-mestiere, è stato raggiunto. La volontà, la pazienza, e l’investimento economico nella nostra scuola di muretti a secco ha avuto un riconoscimento oltre che a livello nazionale anche internazionale. La tecnica ligure di Arnasco continua a fare scuola nel mondo e la volontà di continuare a divulgare questo mestiere è forte infatti, grazie ad un nuovo progetto si cercherà di recuperare altri 10 ettari di uliveti incolti e parte dei terrazzamenti. Si vuole, in questo modo, concludere un percorso cominciato 10 anni fa quando la Cooperativa recuperò oltre 12 ettari sul territorio, un lavoro che aveva il limite di essere stato svolto, in parte, a macchia di leopardo, mentre ora, con questo nuovo progetto, potrà essere completato, superando questa limitazione. Un obiettivo importante, che da sempre fa parte dei principi alla base della Cooperativa, è quello di far riscoprire le radici del nostro territorio, facendo capire che imparare bene questo mestiere, in periodi di crisi come questi, potrebbe creare opportunità di lavoro. La Cooperativa è inoltre partner del Progetto Km 0, con il quale si impegna ad insegnare il lavoro in previsione del futuro, mantenendo l’attenzione, come sempre fatto, sul mondo dell’olivicoltura di cui il recupero dei muretti a secco è parte integrante. “Siamo stati pionieri nel recupero di certi territori – conclude Luciano Gallizia – e oggi possiamo dire che coltivare la terra sta tornando di moda, in molti stanno capendo che nella nostra regione la presenza di particolari microclimi permette di caratterizzare i prodotti tipici sul mercato”. Come tutti gli anni sono aperte le iscrizioni per il corso muretti a secco, per info chiamare in Cooperativa al numero 0182 761178 o via mail info@ coopolivicolarnasco.it. Il nuovo corso, a cui solitamente partecipano non solo agricoltori ma anche studenti (un paio presto diventeranno a loro volta “docenti”) e persone generalmente interessate a una tecnica così antica, si svolgerà a maggio 2014.

Imbottigliati i vini della vendemmia 2013 Con il mese di febbraio sono stati imbottigliati i primi vini annata 2013 prodotti dalla nostra Cooperativa, vini che hanno rispettato a pieno le aspettative evidenziate in vendemmia, infatti a fronte di una gradazione alcolica leggermente inferiore all’annata precedente, i profumi e gli aromi della nuova annata evidenziano un’intensità ed una completezza tipici dei nostri vini.Il mese di marzo poi ci ha visti impegnati in diverse attività di promozione e divulgazione dei nostri vini, infatti si è partecipato al Salone dell’Agroalimentare di Finale Ligure nei giorni dal 14 al 16 marzo con uno stand in collaborazione con le cooperative Olivicola di Arnasco, Ortofrutticola di Albenga e Arcadia, nel quale una volta di più si e data ampia visibilità ad una grandissima parte dei prodotti tipici della nostra Liguria di ponente. Sempre nello stesso mese si è replicata la partecipazione del 2013 della nostra cooperativa in aggregazione con altre aziende vitivinicole del territorio, alla fiere Pro Wein di Dusseldorf in Germania dal 23 al 25 di marzo, grande esperienza di collaborazione tra imprese liguri, e ottime prospettive per lo sviluppo di un’attività commerciale all’estero dei nostri prodotti. Esperienza quest’ultima della quale daremo ulteriore riscontro e immagini nel prossimo numero del giornalino.


Mirco Mastroianni nuovo Presidente provinciale

È Mirco Mastroianni il nuovo presidente della Confederazione Italiana Agricoltori di Savona. Venerdì 17 gennaio, durante l’assemblea provinciale “Più Agricoltura per nutrire il mondo. Più reddito per gli agricoltori”, il presidente uscente Aldo Alberto ha passato il testimone al viticoltore albenganese che resterà in carica per i prossimi 4 anni. Mastroianni, classe 1951, si è affacciato al mondo vitivinicolo con la conduzione dell’azienda familiare dopo un’esperienza lavorativa in banca e come consulente aziendale. Con la crescita dell’azienda “Cascina Feipu” della famiglia della moglie era diventato necessario che al suo interno ci fosse una figura che avesse una visione amministrativa e commerciale e non solo puramente agricola. Così Mastroianni si è anche interessato del rapporto con i clienti, mentre nel 1997 il suo ruolo si è evoluto a tempo pieno, seguendo tutti i passaggi dalla vendemmia alla vinificazione. Nel 2009, con l’introduzione dei Gruppi di Interesse Economico, Mastroianni è stato eletto responsabile regionale del settore; ed ora ha avuto la responsabilità della guida dell’associazione savonese. L’obiettivo da raggiungere nei prossimi 4 anni sarà quello di migliorare i servizi offerti, in un’ottica di continuità con il passato, per rispondere ai problemi degli agricoltori. “Ringrazio tutti per la fiducia dimostratami, la speranza è di non deludere chi ha voluto che proprio io fossi alla guida dell’associazione – dichiara il neo presidente Mirco Mastroianni -. Il mio predecessore ha avviato un percorso lavorativo che ha portato ottimi risultati per tutto il mondo agricolo locale. Sono contento di avviare questa nuova esperienza affiancato da molti giovani sotto i trent’anni che all’interno dell’associazione porteranno una ventata di aria fresca. Provenendo da studi economici ho sempre pensato che l’agricoltura dia da mangiare e che senza agricoltura non si possa fare finanza. Ci batteremo affinché anche i nostri diritti vengano riconosciuti”.

Flor.A.S. alla Fiera di Essen 2014 e ad “Aromi e Colori”

Durante la fiera IPM di Essen lo stand della Regione Liguria allestito da Flor.A.S., ha registrato una notevole manifestazione di interesse da parte sia del comparto commerciale, con un incremento dei contatti rispetto all’ anno 2013, sia dalle istituzioni avendo ricevuto la gradita visita della delegazione del Ministero delle Politiche Agricole, del Console italiano in Germania e dell’Assessore all’agricoltura dottor Barbagallo. Si ringraziano la regione Liguria, la Camera di Commercio di Savona, il comune di Albenga e tutti quanti hanno collaborato alla realizzazione del nostro stand. Il primo contatto con i mercati esteri è stato positivo e di buon auspicio per il commercio delle piante nei prossimi mesi. Anche quest’anno si è deciso di collaborare nuovamente con la CCIAA di Savona e il Cersaa nell’allestimento della seconda edizione dell’evento “Aromi e Colori”, la rassegna dedicata alle piante ornamentali, aromatiche e fiorite prodotte ad Albenga che si svolge dal 14 Febbraio al 9 Marzo all’interno di uno spazio dedicatole presso la struttura del Cersaa. Le piante esposte sono una piccola porzione della produzione floricola albenganese, nella nostra piana infatti si produce circa il 20% della produzione italiana di piante in vaso, pari a 120 milio-

ni di pezzi che ogni anno raggiungono i mercati nazionali e soprattutto i consumatori del centro e del nord Europa e, più recentemente, anche dell’Est. Accanto alle produzioni più note e numericamente importanti (margherita, 12 milioni di piante; ciclamino, 5 milioni; rosmarino, 30 milioni; lavanda, 20 milioni; salvia, 5 milioni) Albenga produce una scelta molto vasta di specie, dalla Dipladenia all’Agerato, dalla Bidens alle Orchidee. Qualità, volumi e varietà resi possibili da continue innovazioni di prodotto e di tecniche colturali. Creare un punto di incontro in cui poter ammirare la rappresentanza di tale produzione e degustare i sapori del territorio è un importante veicolo di comunicazione e rappresenta un importante strumento di promozione. Da parte nostra si sta già pianificando il 2015 con l’intenzione, visti i buoni risultati di promozione e contatto ottenuti, di migliorare ulteriormente la visibilità dei nostri prodotti.

Un passaggio di consegne in un’ottica di continuità con il lavoro svolto fin’ora

Confederazione Italiana Agricoltori

Il nuovo direttivo CIA Savona è così composto: Mirco Mastroianni – Presidente Enrico Bertolotto – Vicepresidente Rappresentanti dei Gruppo di interesse economico: Sandro Gagliolo – Olivicoltura Riccardo Sancio – Viticoltura Maria Luisa Parodi – Orticoltura Jochen Mewes – Floricoltura Giorgio Scarrone – Spesa in Campagna Lisa Severi – Agriturismo Sergio Briozzo – Forestazione Luca Lanzalaco – Giovani Benito Lagorio – Pensionati Presidenti di zona: Marco Facollo – Albenga Andrea Sciutto – Ceriale Silvio Caviglia – Andora Maurizio Pastorino – Savonese Aldo Castellano - Val Bormida

Buoni i risultati in termini di promozione e contatti commerciali


Vorrei un insetticida rapido ed efficace sui Lepidotteri dannosi!

“ Tranquilli, c’è Affirm !

Cerco la sicurezza di poter vendere su tutti i mercati!

®

Syngenta è uno dei principali attori dell’agro-industria mondiale. Il gruppo impiega più di 26.000 persone in oltre 90 paesi che operano con un unico proposito: Bringing plant potential to life (Sviluppare il potenziale delle piante al servizio della vita). Agrofarmaco autorizzato dal Ministero della Salute, a base di emamectina benzoato 0,95%. N° di registrazione 13389. Leggere attentamente le istruzioni. ® e TM Marchi registrati di una società del gruppo Syngenta. www.syngenta.it

Inserizione Eno/Epik_Layout 1 06/03/14 16:46 Pagina 1

Enovit

®

Metil FL Nuova formulazione più concentrata Nuove colture in etichetta

®

Efficace su numerosi parassiti Ampio numero di colture e Limiti Massimi di Residuo armonizzati in Europa

SIPCAM I TA L I A www.sipcam.it


L’esperienza non è cosa da nulla Il lavoro, il taleaggio, il trapianto, le concimazioni, l’andamento climatico variabile, bisogna conoscerli e saperli gestire, e le strutture e le aziende presenti sulla piana di Albenga lo hanno dimostrato. Stessa cosa per Tercomposti da anni lavora in zona con risultati riconosciuti e riconoscibili, storicamente dimostrabili; il continuo monitoraggio, l’appoggio a tecnici preparati, ha permesso di capire il microclima locale e di sapere gestire al meglio le miscele per ogni coltivazione. Innanzitutto costanza e controlli Si, innanzitutto costanza nelle materie prime e continui controlli e visite presso gli operatori che usano i nostri prodotti, sia per verificare sul campo i risultati degli

studi effettuati in laboratorio, sia per continuare a migliorarci. Attenzione al pH Particolare attenzione è stata posta agli abbassamenti di pH che possono danneggiare le piante durante il periodo di coltivazione, è necessario perciò avere materie prime stabili, torbe non troppo giovani, l’essenziale torba irlandese (stabile e molto duratura), e la presenza di inerti per dare aria e struttura al substrato. È per questo che non proponiamo substrati a base di sola torba bionda, pur reagendo bene nei primi stadi di coltivazione, rischiano di esaurirsi prima della fine del reale ciclo biologico con risultati alquanto deludenti proprio nel periodo in cui le piante dovrebbero essere nella loro migliore forma. Abbiamo puntato sulla qualità delle torbe strutturate e della torba irlandese, la migliore nelle vostre condizioni climatiche, associando il tutto alla giusta quantità di pomice e a concimazioni bilanciate, per un risultato sempre perfetto. www.tercomposti.com


Cooperativa

L’ORTOFRUTTICOLA PEC: inforto@arubapec.it PRESIDENZA Tel. 0182 50374 · Fax 0182 1980101 e-mail: presidente@ortofrutticola.it DIREZIONE AMMINISTRATIVA Tel. 0182 50374 · Fax 0182 1980110 e-mail: barbera@ortofrutticola.eu DIREZIONE COMMERCIALE Tel. 0182 568109 · Fax 0182 21119 e-mail: deandreis@ortofrutticola.eu SEGRETERIA Tel. 0182 50374 · Fax 0182 1980190 e-mail: segreteria@ortofrutticola.eu AMMINISTRAZIONE E CONTABILITÀ Tel. 0182 50374 · Fax 0182 1980120 - 0182 554333 e-mail: contabilita@ortofrutticola.it SETTORE FIORI Tel. 0182 568109 · Fax 0182 21119 e-mail: blumen@ortofrutticola.it Orario di apertura: Lunedì - Venerdì: 8,00-12,30 · 14,00-18,00 SETTORE ORTAGGI Tel. 0182 568109 · Fax 0182 20979 e-mail: ortaggi@ortofrutticola.it

Primavera 2014

18

MAGAZZINO PRODOTTI PER L’AGRICOLTURA Tel. 0182 554944 · Fax 0182 555188 e-mail: MPA@ortofrutticola.it nuovo orario: dal lunedì al sabato 8,00-12,30 – 14,30-18,30 ASSISTENZA TECNICA Tel. 0182 554943 e-mail: asstec@ortofrutticola.it Fitofarmacia: fitofarmacia@ortofrutticola.eu Nella nuova sede potete trovare anche: BANCA CARIGE reg. Massaretti 30, 17031 Albenga (SV) BAR RISTORANTE reg. Massaretti 30, 17031 Albenga (SV) www.ristobarortofrutticola.it; face book: www.facebook.com/RistoBarOrtofrutticola; twitter: @risto_bar COLDIRETTI SAVONA reg. Massaretti 30, 17031 Albenga (SV) secondo piano interno 4; recapiti telefonici: 0182 51.273 - 0182 544.445 Agritel: 334 7192743 - 334 7192744 - Fax: 0182 558.007 www.savona.coldiretti.it FATA ASSICURAZIONI DANNI SPA E GENERTELLIFE SPA agenzia di Albenga - regione Massaretti, 30 c/o L’Ortofrutticola arl; 17031 Albenga (SV) tel.: 0182 571260, fax: 0182 545577 www.medesani.it info@medesani.it FLORICOLTORI ASSOCIATI SAVONESI reg. Massaretti 34, 17031 Albenga (SV); recapiti telefonici: 0182 559615 - 349.3603697 334.6219437 (Presidente) info@floras.it www.floras.it L’ORTOFRUTTICOLA Società Cooperativa 17031 Albenga (Italia) - Reg. Massaretti, 30 Tel. 0182 50374 - Fax 0182 50312 C.F./P.IVA: 00110420098 - C.C.I.A.A. SV n. REA 17557 Albo Export: SV 001100 - Capitale Soc. al 31/12/2013 E 324.508,00

C

omunicazioni con i soci

Gli obiettivi per il fatturato 2014 1% raggiunti i 2.000 euro 2% raggiunti i 5.000 euro 3% raggiunti i 20.000 euro 4% raggiunti i 40.000 euro

PIÙ ACQUISTI PIÙ SCONTI! L’ORTOFRUTTICOLA PREMIA I SOCI OGNI 3 MESI Sempre più soci stanno sperimentando la soddisfazione di effettuare i loro acquisti senza sborsare un euro. Dopo la fine di ogni trimestre, viene usato automaticamente il bonus maturato nei tre mesi precedenti. Inoltre, anche sugli acquisti compensati con il bonus, viene applicato lo sconto cassa del 4%.

Programmate i vostri acquisti per raggiungere il premio massimo!! Il premio è riservato ai soci in regola con tutti i pagamenti

“L’ORTOFRUTTICOLA - LA COOPERATIVA” TRIMESTRALE DELLA COOPERATIVA “L’ORTOFRUTTICOLA” DIREZIONE, AMMINISTRAZIONE E PUBBLICITÀ Reg. Massaretti, 30 Bastia d’Albenga (SV) · Tel. 0182 50374 Direttore Responsabile: Erica Marzo Hanno collaborato a questo numero: Gianfranco Barbera, Antonio De Andreis, Giuseppe Del Core, Fabrizio Di Sibio, Massimo Enrico, Michele Introna, Gianluigi Nario, Domenico Pizzo, Alessio Roba Grafica e stampa: Coop Tipograf - Corso Viglienzoni, 78 r. - Savona


OMBREGGIANTI OMBREGGIANTI

Protezione efficace dal calore e/o dalla luce eccessivi Protezione efficace dal calore e/o dalla luce eccessivi I coltivatori che desiderano una protezione ottimale Idal coltivatori che desiderano una protezione ottimale sole scelgono gli ombreggianti ReduSystems. dal sole coperture scelgono gli ombreggianti ReduSystems. Queste rimovibili abbassano la temperatura Queste coperture rimovibili abbassanolala temperatura della coltura e della serra. Riflettendo luce infrarossa, dellacausa coltura e della serra. Riflettendo la luce infrarossa, che il riscaldamento, la vostra coltura è magche causa ilprotetta riscaldamento, vostra coltura è maggiormente contro lelascottature dovute al sole. giormente le scottature dovute al sole. La quantitàprotetta di luce dicontro crescita che viene trasmessa La quantità di scelta luce didel crescita che viene trasmessa dipende dalla prodotto. dipende dalla scelta del prodotto. Questi prodotti ombreggianti sono adatti sia per serre Questi ombreggianti sono adatti sia per serre in vetroprodotti che in plastica. in vetro che in plastica. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.redusystems.it Per ulteriori informazioni visitate il sito www.redusystems.it Prodotto Prodotto

Calore riflesso Calore riflesso

Trasmissione luce PAR Trasmissione luce PAR

Resistenza all’usura Resistenza all’usura

Redusystems è una gamma di prodotti ombreggianti rimovibili che permette ai coltivatori di controllare efficacemente dellaombreggianti serra. Gli ombreggianti redusystems facili da Redusystems è una gamma ildiclima prodotti rimovibili che permette sono ai coltivatori applicare, molto resistenti all’usura rimovibili momento. Redusystems offre da la di controllare efficacemente il clima e della serra. in Gliqualsiasi ombreggianti redusystems sono facili giusta soluzione ogni coltura, in eogni parte del mondo. momento. Redusystems offre la applicare, molto per resistenti all’usura rimovibili in qualsiasi giusta soluzione per ogni coltura, in ogni parte del mondo. L'Ortofrutticola_200x268-ITAL (4maart).indd 1

04-03-14 13:41

L'Ortofrutticola_200x268-ITAL (4maart).indd 1

04-03-14 13:41


Vendita al minuto frutta e verdura fresche e a Km0! Da lunedÏ a sabato 8.00/12.30 - 14.30/18.30 all’Ortofrutticola.

Andemmu!


Cooperativa L'Ortofrutticola di Albenga - primavera 2014