Issuu on Google+

COVER Nautic OTT 12:cop nautic 25/09/12 12:27 Pagina 1

B I M E S T R A L E D I I N F O R M A Z I O N E D E L S E T TO R E N AU T I C O, AC C E S S O R I E C O M P O N E N T I

GRUPPO EDITORIALE COLLINS SRL

€ 1,55

Anno 7 - N. 4/2012

nauticservice@netcollins.com

> Il mercato della nautica sotto pressione

Anchoring | Mooring | Energy | Water Heater | Marine Lighting

20 > Visti da vicino Catene e accessori di Maggigroup®

If Quick is onboard

you’ve made the right choice Se a bordo c’è Quick hai fatto la scelta giusta

24 > Dossier salpancora

36 > Speciale Quick products are installed on the best boats all over the world I prodotti Quick sono installati sulle migliori barche di tutto il mondo

Gli automatismi che rendono comoda anche la vela

GENOA BOAT SHOW - OCTOBER 6 - 14 - PAD. C STAND C12-D11

64 > 52° Salone di Genova: fra attese e speranze

www.quickitaly.com www.quickmarinelighting.com

73


MONTAGGIO COP OTT 2012:MONTAGGIO COP NAUTICA 25/09/12 14:09 Pagina 2

AVVERTENZA Le immagini e le sagome dei veicoli presenti in questo documento hanno il solo scopo di facilitare l’individuazione della categoria di veicolo (auto, camion, moto ecc.) cui il prodotto e/o software TEXA è dedicato.

NAVIGATOR TXM GARANTISCI AFFIDABILITÀ E SICUREZZA!

Per consentire ai meccanici di affrontare con professionalità le riparazioni elettroniche, ora c’è NAVIGATOR TXM, lo strumento di diagnosi multimarca per il controllo delle centraline di motori entrobordo, fuoribordo e moto d’acqua. NAVIGATOR TXM consente di operare su 17 marche e ben 300 modelli diversi di propulsori marini, con la possibilità di essere aggiornato tramite abbonamento. Non solo diagnosi, ma anche potenzialità aggiuntive come bollettini tecnici e completi schemi elettrici. NAVIGATOR TXM è progettato e prodotto in Italia da TEXA, azienda leader nella diagnosi elettronica per motori.

Trova il rivenditore più vicino su www.texa.it TEXA S.p.A.

MADE IN ITALY

Via 1 Maggio, 9 31050 Monastier di Treviso (TV) Tel. +39 0422 791311 Fax +39 0422 791300 info@texa.it www.texa.com


230x290:Layout 1 21/09/12 14:17 Pagina 1


81,5(3$66,21( $5$*,21(

Andar per mare a volte richiede

cervello

Le catene per l’ancoraggio della linea AQUA

rispetto a quelle tradizionali, consentendo

di Maggigroup rispondono in modo innovati-

di ottenere un risparmio di peso a parità di

vo alle aspettative di chi ama la propria barca

lunghezza. Oppure una maggiore lunghezza

e il mare. AQUA7, top della gamma, garan-

di calata a parità di peso. Inoltre la riduzio-

tisce le massime performance di resistenza

ne della sezione si traduce in una diminuzio-

(grado 70 contro grado 30 delle comuni ca-

ne di spazio occupato nel gavone, offrendo

tene). Questa superiorità tecnologica per-

anche l’opportunità di adottare un salpanco-

mette di avere catene con sezione ridotta

ra di minor diametro e quindi meno costoso.

VUOI UNA CATENA PIÙ LUNGA?

VUOI UNA CATENA MENO PESANTE?

Vuoi più lunghezza di catena a parità di resistenza meccanica e di peso? Vai alla fonda in acque profonde e ti serve calare di più? Scegli AQUA7. Ad esempio, 160 metri di catena 8 mm AQUA7 invece di 100 metri di catena del 10 mm tradizionale.

Hai troppo peso a prua e vuoi alleggerire mantenendo resistenza della catena e lunghezza della tesa? Oggi esiste la soluzione: scegli AQUA7. Ad esempio, 230 kg per 100 metri di catena AQUA7 da 10 mm invece di 320 kg di catena da 12 mm tradizionale.

diametro grado 30

lunghezza grado 30

diametro AQUA 7

lunghezza ottenibile AQUA 7

lungh. tesa length

diametro grade 30

peso grade 30

diametro AQUA 7

peso equivalente AQUA 7

10 mm

100 mt

8 mm

160 mt

100 mt

10 mm

230 kg

8 mm

140 kg

12 mm

100 mt

10 mm

140 mt

100 mt

12 mm

330 kg

10 mm

230 kg

13 mm

100 mt

10 mm

170 mt

100 mt

13 mm

390 kg

10 mm

230 kg

13 mm

100 mt

12 mm

120 mt

100 mt

13 mm

390 kg

12 mm

330 kg

14 mm

100 mt

12 mm

130 mt

100 mt

14 mm

440 kg

12 mm

330 kg

14 mm

100 mt

13 mm

115 mt

100 mt

14 mm

440 kg

13 mm

390 kg

16 mm

100 mt

14 mm

135 mt

100 mt

16 mm

610 kg

14 mm

440 kg

VUOI UNA CATENA MENO VOLUMINOSA? VUOI UN MINOR COSTO DEL SALPANCORA? Scoprilo su www.aquachain.it - Per info: Maggigroup Phone nr. ++39 0341 605235 - www.maggigroup.com


altre volte

muscoli AQUA è una catena zincata a caldo con 60 micron di spessore di zinco

AQUA è una catena realizzata in acciaio alto legato e trattata termicamente

La qualità certificata RINA dei prodotti AQUA e la loro superiore affidabilità, nascono dalle scelte che riguardano gli acciai impiegati, dalle lavorazioni capaci di conferire maggiore resistenza al materiale e dai trattamenti superficiali realizzati per opporsi alla corrosione nelle severe condizioni imposte dall’ambiente salino.

dalla vostra la forza di aver scelto


230x290:Layout 1 12/09/12 10:29 Pagina 1


005_006_Sommario ott 12:speciale 26/09/12 14:20 Pagina 5

SOMMARIO / SUMMARY 20

FOCUS SUL MERCATOTO Crisi nera

24

VISTI DA VICINO

24

30

Maggigroup® - Non chiamatele solo catene

28

ANALISI DI PRODOTTO Comparato Nello - Occhi puntati su Diamant PRO

30

INTERVISTE Vetus: a 360° nella nautica

34

INTERVISTE Gruppo Boero: prodotti vernicianti da 180 anni

36

DOSSIER SALPANCORA

34

Salpare senza problemi

46

VISTI DA VICINO FIM: dal passato al futuro con tecnologia

50

INTERVISTE Quick, un anno dopo

52

BOATBUILDERS & REFITTING Getecno e le teste a snodo/Getecno and the rod heads

60

36

DALL'INDUSTRIA Besenzoni – Il lavoro diventa “easy”

62

DALL'INDUSTRIA/INDUSTRY Hempel e l'antivegetativa/Hempel antifoulings

64

SPECIALE AUTOMATISMI PER LA VELA Vele sotto controllo

60 NAUTIC SERVICE / 5


005_006_Sommario ott 12:speciale 26/09/12 14:20 Pagina 6

SOMMARIO / SUMMARY SPECIALE SALONE GENOVA

73

RUBRICHE > Columns 10

Attualità/News

18

Filiera Responsabile

54

Vetrina dell’accessorio/Accessory showcase

90

Fiere nel mondo/Worldwide trade fairs

92

Anteprima fiere/Fairs preview

94

Annunci e Inserzioni/Insertions & ads

73 Le aziende citate in questo numero possono essere contattate agli indirizzi che trovate alla pagina 96 The companies present in this issue can be contacted at the addresses on page

96

INSERZIONISTI 1A DI COP.

QUICK

27

EBERSPÄCHER

59

PFERD-GIOLO

2A DI COP.

E. POLIPODIO

12

FIM FORCELLINI RADIATORI

14

RETIFICIO RIBOLA

3A DI COP.

TEXA

51

FM FILTER-MONZA

19

SATI TRADING

4A DI COP.

VIPIEMME

13

FORESTI & SUARDI

10

SAVORETTI ARMANDO & C.

1A ROMANA

ATLANTIS ITALIA

26

GAVIOTA - TURCO ITALIANA

49

SEATEC

32

GETECNO

45

SISTEMI IDROTERMICI COMPARATO NELLO

15

ACCASTILLAGE DIFFUSION

2-3; 70-71

MAGGIGROUP

95

SOUND LIGHT & TECHNOLOGIES

91

CAN-SB MARINE PLASTICS

17

MAGICOTEX

57

STOPPANI - LECHLER

7

CFG

29

MARCO

56

SWISSWAY

55

CONSILIUM MARINE ITALY

93

METS

11

VENEZIANI YACHTING

53

CONTEC

4

NORDIC METALBLOK

8

YACHT CONTROLLER

33

DAMI FERRUCCIO

48

OFFICINE ROSSI MARCO

6 / NAUTIC SERVICE


gaiacomunicazione.com

Facile, unico e sicuro: Yacht Controller.

LA SICUREZZA NELLE TUE MANI Prova la comodità, la sicurezza e il vantaggio di avere l’originale Yacht Controller a bordo. Potrai controllare da qualsiasi punto dell’imbarcazione i due motori, eliche di prua e di poppa ed il verricello salpa ancora, per un ormeggio facile, comodo e sicuro. Resistente all’immersione e galleggiante, brevettato a livello mondiale è l’unico ed inimitabile Yacht Controller. Disponibile in versione DUAL BAND - doppia banda di trasmissione - e da oggi anche SMART - singola banda di trasmissione (disponibile per alcuni modelli di manette elettroniche).

Per informazioni: Tel. +39 0184 501688 www.yachtcontroller.it info@yachtcontroller.it


009_Editoriale ott 12:speciale 25/09/12 15:12 Pagina 9

nauticservice@netcollins.com

EDITORIALE di David Giardino

Collins Srl Via G. Pezzotti, 4 20141 Milano Email: collins@netcollins.com - www.netcollins.com

Direttore Responsabile: David Giardino Direzione Commerciale: Natascia Giardino direzionecommerciale@netcollins.com Direttore Editoriale: David Giardino Per contattare la redazione: nauticservice@netcollins.com In redazione: Stefania Antonelli, Susanna Finoli, Cristina Palumbo. Hanno collaborato a questo numero: Paolo Bonolis, Andrea Martinello, Massimo Visconti, Fabrizio Saborni, Giorgio Spolverini. Traffico impianti: Sonia Bardini pubblicita@netcollins.com Concessionaria esclusiva per la pubblicità: Collins S.r.l. Via G. Pezzotti, 4 - 20141 Milano tel. 02/8372897 - 8375628 - fax 02/58103891 marketing@netcollins.com www.netcollins.com Ufficio Commerciale: Elena De Franceschi, Marialuisa Cera, Stefania Montalto. Ufficio Abbonamenti: Carlo Sangalli abbonamenti@netcollins.com Costo copia: € 1,55 Tutti i testi ivi contenuti, sono riproducibili previa autorizzazione scritta da parte dell’editore e citando la fonte. Tutti i diritti riservati. Nautic Service viene spedito in abbonamento a cantieri, negozi nautici, fabbricanti, esportatori, importatori, grossisti, rappresentanti di ricambi, accessori, motori, attrezzature, impiantistica.

Associata a:

Aderente al Sistema confindustriale

Associata all’USPI Unione Stampa Periodica Italiana

Associazione Nazionale Editoria Specializzata

I.A.P. International Automotive Press

Testata volontariamente sottoposta a certificazione di tiratura e diffusione in conformità al Regolamento C.S.S.T. Certificazione Stampa Specializzata Tecnica Per il periodo 01/01/2011 - 31/12/2011 Tiratura media: 5.000 copie Diffusione media: 4.779 copie Certificato CSST n° 2011-2216 del 27/02/2012 Società di revisione: Metodo S.r.l. Aut. Tribunale di Milano N. 866 del 16/11/2005-Iscrizione ROC n° 7709

Progetto grafico e impaginazione: Laserprint s.r.l. - Milano Fotolito: Laserprint s.r.l. - Milano Stampa: Grafiche Pirovano Srl - San Giuliano M.se - (MI) Nelle rubriche ATTUALITÀ, VETRINE, DALL’INDUSTRIA, ANALISI DI PRODOTTO, SPECIALE GENOVA, i testi e le foto sono forniti dalle aziende. Informativa ex D. Lgs. 196/03 – Collins Srl titolare del trattamento tratta i dati personali liberamente conferiti per fornire i servizi indicati (n.d.r. gli abbonamenti).Per i diritti di cui all’art. 7 del D. Lgs. n.196/03 e per l’elenco di tutti i responsabili del trattamento previsto rivolgersi al responsabile del trattamento, che è l’amministratore. I dati potranno essere trattati da incaricati preposti agli abbonamenti, al marketing, all’amministrazione e potranno essere comunicati alle società del Gruppo per le medesime finalità della raccolta e a società esterne per la spedizione della rivista e per l’invio di materiale promozionale. Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati ad uso redazionale è il direttore responsabile cui, presso l’ufficio abbonamenti Collins Via Giovanni Pezzotti 4 – 20141 Milano, tel. 028372897, fax 0258103891, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal D. Lgs. 196/03.

La navigazione “a vista” del diporto italiano Sono sin troppo note ed evidenti le ragioni di un momento complessivamente non favorevole per il mercato della nautica in Italia. Quello che era rimasto della passione per la nautica degli italiani a fine 2011, quando sembrava che si potesse vedere la fine del tunnel di una crisi economica globale, è stato ulteriormente intaccato dalle penalizzazioni volute dall’attuale Governo sull’altare del risanamento, che ha portato alla confusionale tassa di proprietà, all’aumento dei carburanti, al clima da caccia alle streghe nei porti e sulle coste italiane dei possessori di imbarcazioni e del loro reddito. Ed allora chi ha potuto si è allontanato dal diporto offerto dal Belpaese preferendogli le coste dei paesi che offrivano servizi e carburanti a costi molto inferiori di quelli di casa nostra. Questa situazione ha aggravato il giro di affari delle manutenzioni, anche minime, tipiche di chi utilizza l’imbarcazione ed effettua le ultime riparazioni quando la barca è già in mare, favorendo in questo modo i paesi con noi confinanti che vedono i possessori di imbarcazioni solo come ottimi clienti. Se non si può contare di sopravvivere solo di mercato italiano, diventa sempre più strategico l’export, aspettando quindi che anche per il mercato italiano passi questa congiuntura sfavorevole. Le numerose imbarcazioni usate in vendita nei porti penalizzano sicuramente il mercato del nuovo, ma è un fenomeno destinato, presto o tardi, a esaurirsi e la manutenzione essenziale dei momenti di crisi porterà maggiori interventi successivi. Gli appuntamenti della nautica, Genova per prima, possono essere dei buoni anticipatori del futuro, consapevoli comunque delle difficoltà del presente.

NAUTIC SERVICE / 9


010_016_Attualità:speciale 25/09/12 15:21 Pagina 10

ATTUALITÀ

> news

45. Quindi qualsiasi documento dovrà essere intestato a Zattini Group, che assorbe tutti i debiti/crediti e ordini/contratti in essere. Si precisa inoltre che le dichiarazioni di intento emesse da A.R.T.E. sono decadute il 31/08/2012.

Draghetti riparte e novità in Böning Nonostante il duro colpo del terremoto, Draghetti Marine Division è riuscita a ripartire con la produzione e si appoggia durante la manifestazione fieristica di Genova a Böning, che ospiterà alcuni prodotti nel suo stand. Nel frattempo, Böning ha aperto un nuovo ufficio tecnico commerciale a Lavagna, in Liguria, per essere sempre più presente sul mercato italiano.

ZATTINI GROUP INCORPORATES A.R.T.E. Since September, 1st 2012, the company A.R.T.E. has been incorporated in Zattini Group, headquartered in Forlì (Italy), via F.lli Lumiere 45. Therefore, any document will have to be made out to Zattini Group, which takes over all current debts/credits and orders and contracts. All declarations of intention by A.R.T.E. are no longer valid as from August, 31st 2012.

DRAGHETTI STARTS AGAIN AND NOVELTIES IN BÖNING

Servizio a 360°

Notwithstanding the earthquake, Draghetti Marine Division managed to start again its production and will be at Genoa Boat Show at Böning booth, which will exhibit some products. In the meantime, Böning opens a new technical commercial office in Lavagna, in Liguria (Italy), in order to strengthen its presence in the Italian market.

Offerta ampliata per gli armatori da parte di Mastervolt, potenziando la Divisione Gold Service. Nello stand aziendale al Salone Nautico di Genova un apposito Owner Corner fornisce la possibilità in tempo reale di studiare un upgrade del proprio impianto di bordo o la realizzazione di uno nuovo. Il Technical Department è a disposizione di tutti gli interessati presso la postazione. Chi sottoscrive un impegno formale per la realizzazione di un impianto ex novo o per il refitting di un impianto convenzionale potrà usufruire di vantaggi e

Zattini Group incorpora A.R.T.E. Dal primo settembre 2012 la società A.R.T.E. è stata incorporata in Zattini Group con sede a Forlì, a via F.lli Lumiere

NUOVI MODELLI /NEW MODELS 22’ SPORT GT – BWA NAUTICA Il nuovo modello 22’ Sport GT è il prodotto più evoluto della gamma Sport di BWA. Sfoggia un look ricercato, un allestimento completo e viene proposto a un prezzo molto interessante. THE NEW BWA 22' SPORT GT IS THE MOST ADVANCED PRODUCT OF THE SPORTS RANGE BY BWA. IT HAS A

FASHION

SPORTIVE

STYLE, IT IS WELL EQUIPPED AND IT IS VERY CONVENIENT.

360 GOLDSTAR SPORT- CANTIERI ESTENSI La nuova lobster 360 Goldstar Sport è lunga 11,65 metri e larga 3,90 metri e viene omologato anche come imbarcazione.Grande spaziosità interna ed esterna. Progettata e costruita per la navigazione anche nelle più avverse condizioni meteo.

THE NEW 360 GOLDSTAR SPORT WITH A LENGTH OF 11.65 METERS (38’ 3”) AND A MAXIMUM BEAM OF 3.90 METERS (12’ 10”), OFFERS MORE COMFORT AND SPACIOUSNESS. DESIGNED AND BUILT FOR NAVIGATION EVEN IN THE MOST ADVERSE WEATHER CONDITIONS.


010_016_Attualità:speciale 25/09/12 15:21 Pagina 11

agevolazioni relative alla progettazione/programmazione dello stesso impianto. Come nuova opzione c’è la possibilità di stipulare un contratto annuale per l’assistenza programmata. Il servizio sarà effettuato due volte l’anno (inizio e fine stagione) in date da concordare con gli armatori. Il servizio di Assistenza Programmata prevede controllo impianto corrente continua, servizi 24V, controllo morsetti e connessioni, prove di carica e scarica, controllo avviamento motore 12V, controllo avviamento generatore Mastervolt 12V, manutenzione generatore Mastervolt, controllo impianti luci, controllo impianto 230V ed eventuale tagliando.

360° SERVICE Widened offer for fitter-outs by Mastervolt, which strengthens the Gold Service division. In the company booth at Genoa Boat Show there is an Owner Corner which gives the possibility in real time to study an upgrade of one's own on-board system or a new one. The Technical Department is available at the booth. Those who will sign a promise to pay for the manufacturing of a new system or the refitting of a conventional system will have access to easy terms regarding the project of the system. As a new option, there is the chance to sign a yearly contract for planned assistance. The service will be carried out twice a year (at the beginning and the end of the season). The service of planned assistance includes the check up of direct current system, 24V services, check up of clamps and connections, charge and discharge tests, check up of engine start 12V, check up of Mastervolt 12V generator start, maintenance of Mastervolt generator, check up of lighting system, check up of 230V system.

Pollicardo confermato al Salone Nautico di Venezia

Nuova luce alla tua barca.

POLLICARDO TO GUIDE VENICE BOAT SHOW Lorenzo Pollicardo.

Lorenzo Pollicardo was confirmed by Expo Venice at the guidance of the Venice Boat Show also for the 2013-2015 years. Under the guidance of Pollicardo,Venice Boat

www.venezianiyacht.it

™ used Under License of Field Pipe Systems S.r.l.

Lorenzo Pollicardo è stato confermato da Expo Venice alla guida del Salone Nautico di Venezia anche per il triennio 2013-2015. Sotto la regia di Pollicardo il Salone Nautico di Venezia ha saputo resistere alla crisi del settore. Dichiara: “La scelta operata insieme a Expo Venice di valorizzare in primis la piccola media nautica è risultata strategica su questo territorio così come lo sarà nei prossimi anni per le coste italiane”. L'ingegner Pollicardo collaborerà con Expo Venice al coordinamento dei vari eventi programmati, da Darsene in Blu a ottobre fino all'Expo del 2015.


010_016_Attualità:speciale 25/09/12 15:21 Pagina 12

Il team dello stabilimento. The team of the factory.

Show went brilliantly through the sector crisis. Pollicardo declares: “The choice taken together with Expo Venice to push small and medium boats proved to be strategic in the region, as it will be in the next future for the Italian coasts”. Pollicardo will work with Expo Venice at the coordination of several planned events, from Darsene in Blu in October till 2015 Expo.

Motore Nef numero 1 milione Il 23 luglio lo stabilimento torinese di motori di Fpt Industrial ha prodotto il milionesimo motore Nef. Questa serie, dopo la 8000, è la prima a raggiungere tale traguardo. Il successo di questa serie di motori è evidenziato dagli ulteriori volumi prodotti negli stabilimenti di Sete Lagoas in Brasile e di Chongqing in Cina. I motori Nef a 4 o 6 cilindri e sistemi di iniezione meccanica ed elettronica sono disponibili in 1.800 versioni. Prestazioni ed emissioni

NUOVI MODELLI /NEW MODELS

migliorate per le diverse cilindrate (da 3.9 a 6.7 litri e potenze comprese da 61 a 560 CV). Estremamente versatili da usare, i propulsori Nef nel corso degli anni sono stati installati su tutti i veicoli della gamma medium-duty e sugli autobus Iveco, oltre che sulle macchine agricole e movimento terra di Cnh. Nel 2008 in particolare, Blue Fpt, un’imbarcazione della FB Design spinta da tre motori turbo Diesel N60 da 480 CV, ha vinto il Britain 2008, la più lunga gara di motonautica del mondo. A pochi giorni di distanza, Red Fpt, sempre FB Design, motorizzata con quattro turbo Diesel N67 Evolution da 600 CV l’uno, si è aggiudicata l’edizione 2008 della prestigio-

KEY LARGO 24 ENTROFUORIBORDO - SESSA MARINE Sessa Marine ha presentato a Cannes 2012 la nuova Key Largo 24 Entrofuoribordo. SESSA MARINE PRESENTED AT CANNES 2012 THE NEW KEY LARGO 24 ENTROFUORIBORDO.

PRINCE 30 – NUOVA JOLLY MARINE A Genova debutta un inedito modello della gamma Prince: la novità per la stagione 2013 si chiama Prince 30 e avanzerà una lunghezza fuori tutto di circa 9 metri. Da un punto di vista stilistico e funzionale il nuovo modello abbraccerà molti dei concetti già visti sul Prince 25, uno dei più venduti della gamma.


010_016_Attualità:speciale 25/09/12 15:21 Pagina 13

sa gara Cowes-Torquay-Cowes. Oltre ai Nef, Torino Motori produce anche i propulsori della serie F5 e Vector.

1.000.000TH NEF ENGINE On July, 23rd the Turin (Italy) engine plant of Fpt Industrial manufactured the millionth Nef engine.This series, after 8000, is the first to reach this goal.The success of this series of engines is highlighted by the further volumes produced in the plants of Sete Lagoas in Brazil and Chongqing in China.The 4 or 6 cylinder Nef engines and the systems of mechanical and electronical injection are available in 1,800 versions. Improved performances and emissions for the various powers (from 3.9 to 6.7 liters and powers between 61 and 560 hp). Extremely versatile, Nef engines in the years have been installed on all medium-duty vehicles and on Iveco buses, besides Cnh agricultural and earth moving machines. In 2008, in particular, Blue Fpt, a boat of FB Design propelled by three turbodiesel N60 480 hp engines, won the Britain 2008, the longest motonautical race in the world. Aftera few days, Red Fpt, FB Design, too, propelled by four turbodiesel N67 Evolution 600 hp engines, won the 2008 edition of Cowes-Torquay-Cowes race. Besides Nef,Torino Motori manufactures also series F5 and Vector propellers.

The Best Marine Woman of the Year 2012 Premiazione al 52° Salone Nautico Internazionale di Genova della donna dell’anno. Per valorizzare e far emergere le alte professionalità femminili, Aidda nazionale, Aidda Liguria, Fiera di Genova e Ucina hanno promosso la nascita di questo premio. Si rivolge al mondo dei cantieri, delle agenzie marittime, dei porti turistici, delle fiere nautiche, del refitting e dei servizi a terra, di turismo e aree marine protette, di abbigliamento e di broker e charter, che grazie all’impronta femminile stanno guardando al futuro con forte spirito imprenditoriale.

THE BEST MARINE WOMAN OF THE YEAR 2012 Awarded at the 52nd Genoa Boat Show the woman of the year. In order to bring out and highlight women professionists, national Aidda, Aidda Liguria, Fiera di Genova and Ucina promoted the establishment of this award. It is meant for the world of shipyards, maritime agencies, tourist harbours, nautical fairs, refitting, tourism and protected marine areas, clothing and brokers and charters, which, thanks to the female attitude are looking at the future with strong entrepreneurial spirit.

Vernici a prova di incendio Le vernici ignifughe Sayerlack hanno superato i test richiesti dalle Direttive europee dedicate al settore navale (Med 96/98 EC e 2010/68/EU), ottenendo il “timoncino”, marchio di conformità che permette di commercializzare le vernici nei Paesi dell’Unione Europea e negli Usa. I capitolati dei cantieri navali prevedono l’impiego di vernici ignifughe nella maggior parte degli interni delle navi. I prodotti


010_016_Attualità:speciale 25/09/12 15:22 Pagina 14

Sayerlack, già Classe 1 secondo la normativa italiana Uni 9796, possono essere applicati non solo su legno, ma anche lamiera zincata, alluminio, gesso, plastica. I prodotti possono essere applicati direttamente su supporto, senza bisogno di primer.

FIREPROOF PAINTS Fireproof paints by Sayerlack got through the tests required by European directives of the naval sector (Med 96/98 EC and 2010/68/EU), obtaining the “helm”, a conformity mark which allows to sell paints in EU countries and USA.The specifications of shipyards require the use of fireproof paints in most of boats interiors. Sayerlack products, Class 1 according to the Italian norm Uni 9796, can be applied also to wood, sheet zinc, aluminum, chalk, plastic.The products can be applied directly, without a primer.

Premiata Humminbird Già l'anno scorso, nell’ambito della manifestazione ICAST, dedicata all’attrezzatura per la pesca sportiva, Humminbird si era

aggiudicata il premio ICAST Best of Show con il prodotto fishfinder Humminbird® 1158c DI Combo: quest'anno ha replicato. Il prodotto insignito del riconoscimento è Humminbird®360 Imaging, premiato nella Categoria Elettronica, da una giuria di addetti stampa e giornalisti freelance di tutto il mondo. Humminbird®360 Imaging™ è una tecnologia che offre ai pescatori una visione completa e dettagliata di immagini sott'acqua, rivelando in un unico movimento intorno alla barca immagini ad alta risoluzione della struttura, delle esche e dei pesci.

NUOVI MODELLI /NEW MODELS

IN GENOA A BRAND NEW MODEL OF THE RANGE PRINCE 2013 SEASON IS CALLED PRINCE 30 AND HAS AN OVERALL LENGTH OF 9 METERS. FROM THE POINT OF VIEW OF STYLE AND FUNCTION, THE NEW MODEL WILL EMBRACE MANY OF THE CONCEPTS ALREADY SEEN ON THE PRINCE 25, ONE OF THE BEST SELLERS IN THE RANGE.

DEBUTS: THE NOVELTY FOR THE

HUMMINBIRD AWARDED Last year, too, during ICAST, event devoted to equipment for sport fishing, Humminbird obtained the ICAST Best of Show award with the product fishfinder Humminbird® 1158c DI Combo: this has happened again this year. The product awarded is Humminbird®360 Imaging, awarded in the Electronic category by a jury of worldwide press

agents and journalists. Humminbird®360 Imaging is a technology which allows fishermen a complete and detailed vision of underwater images, revealing with one movement around the boat high resolution pictures of the structure, baits and fish.


FLD

0D U

LRGLILGX FK

TI PIACE LA NAUTICA ? HAI VOGLIA DI APRIRE UN NEGOZIO AD ?  Un volume di affari consistente  Delle condizioni di acquisto preferenziali  Affiliazione ad una Centrale che fornisce know-how tecnico, commerciale, logistico e marketing  Dialogo con un fornitore unico  Distribuzione gratuita della celebre Guida/Catalogo annuale  Delle consegne in 72/96 ore  Delle campagne pubblicitarie al livello nazionale ed europeo  10 000 prodotti disponibili in magazzino  Un website AD europeo ad alta visibilità con vendite online

ENTRA A FAR PARTE DELLA PRIMA RETE EUROPEA DI NEGOZI DI ATTREZZATURA NAUTICA ! franchising@accastillage-diffusion.it

09-12 - Ann Nautic Serv 230x290.indd 1

04/09/12 10:43


010_016_Attualità:speciale 25/09/12 15:23 Pagina 16

Attivi in Usa i prepagati Inmarsat Dal primo settembre sono attivi negli Stati Uniti i piani prepagati Inmarsat su tutti i prodotti voce e dati: IsatPhone, Bgan, FleetBroadband e FleetPhone. Chi già possiede una sim Inmarsat prepagata sarà abilitato automaticamente e senza costo alla possibilità di ricevere ed effettuare chiamate e traffico internet negli Usa. Questo semplificherà la comunicazione per tutti i clienti Inmarsat. Finalmente sarà possibile utilizzare un IsatPhone o un FleetPhone dentro e fuori le acque territoriali americane.

ACTIVE IN THE USA THE PREPAID INMARSAT Since September, 1st in USA the Inmarsat prepaid plans on all voice and data products have been active in the USA: IsatPhone, Bgan, FleetBroadband and FleetPhone.Those who already have a prepaid Inmarsat sim will be automatically enabled (for free) to receive and make calls and navigate the web in the USA.This will make communiation easier for all Inmarsat customers. At last it will be possible to use an IsatPhone or a FleetPhone in and out of the American territorial waters.

Il valore aggiunto degli utensili Hoffmann Group Foundation sostiene i bambini e i ragazzi più sfortunati, con la Orange House di Peissenberg e l’associazione per i Bambini di Tabaluga. Con il motto “Gli utensili creano valore” si sostengono giovani con problemi familiari, che hanno subito violenza, malattie gravi, handicap o abusi sessuali. Fondato nel 1919, oggi il gruppo vanta un’offerta di 55.000 utensili di qualità di produttori del mondo, che includono anche la propria marca Premium Garant. I 2.300 collaboratori contribuiscono alla soddisfazione di 125.000 clienti in 47 paesi, di cui 33 in Europa. L’AD Bert

16 / NAUTIC SERVICE

ACCORDI /AGREEMENTS Bleicher non desidera altro che dare ad altri meno fortunati un po’ del successo della sua azienda.

THE ADDED VALUE OF TOOLS Hoffmann Group Foundation supports childrene and kids in need, with the Orange House of Peissenberg and the association for the children of Tabaluga. With the motto “Tools create value” they support kids with familiar problems, who underwent abuse, serious disease, handicap or sexual abuse. Established in 1919, today the group can count on an offer of 55,000 quality tools of world manufacturers, including its own brand Premium Garant. The 2,300 collaborators contribute to the satisfaction of 125,000 customers in 47 countries, 33 of which in Europe. The CEO Bert Bleicher only wishes to share with less lucky people the success of his company.

Le piastre Detwiler completano la gamma Teleflex Marine Il marchio Detwiler di Svama Nautica fa ora parte del gruppo Teleflex Marine, azienda specializzata nella produzione di timonerie per barche da diporto. Le piastre Detwiler, che completano l’offerta Teleflex Marine, sono utilizzate soprattutto per regolare l’altezza sullo specchio di poppa del motore fuoribordo e possono essere installate su qualsiasi barca, persino offshore da competizione. Questi prodotti si adattano perfettamente a tutti i sistemi SeaStar Pro, SeaStar Power Assist e Pro Trim.

DETWILER PLATES COMPLETE TELEFLEX MARINE RANGE Detwiler brand of Svama Nautica is now part of Teleflex Marine group, specialized company in manufacturing of helms for pleasure boats. Detwiler plates, which complete the offer of Teleflex Marine, are used to regulate the height on the stern mirror of the outboard engine and can be installed on any boat, even racing offshores.These products perfectly adapt to all SeaStar Pro, SeaStar Power Assist and Pro Trim systems.

FRAUSCHER/MOREGALLO BOAT SERVICE Moregallo Boat Service di Mandello sul Lario è il nuovo punto vendita e assistenza per il Lago di Lecco per il noto marchio austriaco Frauscher. La partnership è stata celebrata con una tappa speciale del Frauscher tour 2012. MOREGALLO BOAT SERVICE IS THE NEW SALES AND ASSISTANCE POINT FOR LECCO LAKE OF THE AUSTRIAN BRAND, WHICH IS BUILDER OF PERFORMING AND STYLISH POWERBOATS. THE PARTNERSHIP WAS CELEBRATED WITH A SPECIAL EVENT AT MOREGALLO IN THE FRAME OF THE FRAUSCHER TOUR 2012.

Da sinistra: Filippo Bassi, responsabile di Moregallo Boat Service e Mauro Feltrinelli, responsabile per il Cantiere Nautico Feltrinelli, importatore esclusivo e distributore degli scafi Frauscher in Italia. From left to right: Filippo Bassi, the person in charge of Moregallo Boat Service and Mauro Feltrinelli, the person in charge of Cantiere Nautico Feltrinelli, exclusive importer and distributor in Italy of Frauscher.

GIAROLÌ/AZIMUT YACHTS Giarolì è stata nominata da Azimut Yachts come nuovo rappresentante per Piemonte e Liguria della Collezione Magellano by Azimut. GIAROLI HAS BEEN RECENTLY APPOINTED BY AZIMUT YACHTS AS THE NEW REPRESENTATIVE FOR PIEDMONT AND LIGURIA, THE MAGELLANO COLLECTION BY AZIMUT. KINGSHIP/ GAMMA YACHTS Il colosso della cantieristica cinese Kingship investe in Gamma Yachts inserendo i modelli Gamma 16, Gamma 20 e Gamma 24Mediterranée nella propria offerta. THE GIANT CHINESE SHIPBUILDING KINGSHIP INVESTS IN GAMMA YACHTS ENTERING THE MODELS GAMMA 16, GAMMA 20 AND GAMMA 24MEDITERRANÉE IN ITS OFFER.


ITALIAN EXPRESSION TESSUTI, FINTE PELLI E ACCESSORI PER LA TAPPEZZERIA NAUTICA Via Maestri del Lavoro, 200 / D 40024 Castel S. Pietro Terme (Bo) Tel. +39 051 941253 Fax +39 051 941283 info@magicotex.com

www.magicotex.com


018_Bonolis:speciale 25/09/12 15:25 Pagina 18

FILIERA RESPONSABILE a cura di

Paolo Bonolis. Socio responsabile dei dipartimenti Banking & Finance e Marine Finance.

Le modalità di pagamento nelle compravendite internazionali

I

l settore nautico implica di sovente profili di internazionalità delle vendite, a fronte delle quali, oltre alle problematiche del diritto applicabile e del foro competente, si pone altresì la questione del pagamento del prezzo concordato. Quando la compravendita si perfeziona tra soggetti residenti in stati diversi gli operatori devono adottare massima cautela al fine di evitare i danni derivanti da ritardati o omessi pagamenti nonché dagli oneri e le lungaggini di eventuali giudizi da instaurare all’estero per il recupero delle somme dovute. La modalità di pagamento di imbarcazioni o equipaggiamento/componentistica più sicura è ovviamente il bonifico contestuale alla consegna o alla spedizione del bene tramite swift che può essere tracciato in poche ore della banca ricevente. Qualora tale contestualità per vari motivi non sia realizzabile è d’uso prevedere la consegna di una fideiussione in favore della parte che esegue la prestazione per prima e che è quindi costretta ad attendere la controprestazione (pagamento o consegna bene) dell’altra parte. Nel caso in cui la controprestazione non sia eseguita la parte beneficiaria potrà escutere la fideiussione per l’importo stabilito. L’emissione della fideiussione rappresenta tuttavia un costo aggiuntivo e nell’attuale contesto finanziario è spesso difficile ottenerne l’emissione da parte di istituti di credito se non previo deposito di un corrispondente importo in garanzia (collateral). Polizze fideiussorie assicurative o garanzie emesse da intermediari finanziari – di solito meno onerose e di più agevole reperimento – possono costituire una valida alternativa anche se, specie per importi rilevanti, spesso non sono accettate da operatori esteri. Al fine di agevolare l’escussione della fideiussione è opportuno (per il beneficiario) specificare che la stessa è emessa “a prima richiesta” e che pertanto l’istituto emittente non può sollevare le eccezioni opponibili dal debitore garantito, ma deve effettuare immediatamente il pagamento richiesto dal creditore beneficiario. Se la vendita si perfeziona alla consegna del bene al vettore/spedizioniere, il venditore non ha responsabilità per il perimento del bene spedito. In caso contrario sarà opportuno stipulare un’idonea polizza di assicurazione. Un’ulteriore modalità di pagamento molto usata nella prassi internazionale è quella della lettera di credito che consiste nell’assunzione di un impegno da parte di una banca (banca emittente) su ordine e per conto di un suo cliente (l’acquirente), a seguito del quale la banca pagherà a vista o a una determinata scadenza al venditore il prezzo pattuito a fronte della presentazione della documentazione comprovante l’avvenuta consegna/spedizione del bene in conformità con le specifiche contrattuali. Attraverso tale strumento, il venditore ha la possibilità di ottenere il pagamento

18 / NAUTIC SERVICE

direttamente dalla banca emittente una volta che a quest’ultima vengano esibiti i documenti relativi alla vendita ed espressamente indicati nella stessa lettera di credito (il più delle volte consistenti nella prova della spedizione, ma anche in certificati di conformità, polizze assicurative, eccetera.). La lettera di credito (se a lunga scadenza) può essere scontata dal venditore, specialmente se l’emittente è un istituto di certa solvibilità. È importante che la documentazione da consegnare alla banca emittente sia chiaramente identificata nella lettera di credito – se del caso allegando alla stessa lettera di credito un fac-simile della documentazione da produrre - in modo da evitare ogni possibile rischio di contestazione. Nelle vendite internazionali è peraltro frequente l’attribuzione di un ruolo attivo nell’operazione anche alla banca del venditore che può “confermare” la lettera di credito emessa da una banca straniera. In tal caso il venditore italiano potrà richiedere il pagamento direttamente alla sua banca, la quale lo richiederà a sua volta alla banca emittente. Tale soluzione anche se determina costi aggiuntivi è più cautelativa per il venditore in quanto in caso di contestazione potrà evitare di iniziare un contenzioso all’estero per l’escussione della lettera di credito; inoltre la banca “confermante” prima di dare il proprio consenso all’operazione eseguirà tutte le verifiche del caso sulla solvibilità della banca emittente. A fronte dei costi sottesi all’emissione di una lettera di credito, richiesti dalle banche coinvolte, non vi è quindi dubbio che sia il venditore sia l’acquirente risultano maggiormente tutelati, potendo contare sull’intermediazione di una o due banche per completare una transazione. L’intervento della banca confermante garantisce un ulteriore profilo di sicurezza all’operazione, dato che potrebbero essere rifiutate lettere di credito emesse da istituti di credito basati in paesi a rischio default e, pertanto, considerati dalla banca confermante poco solvibili. Un meccanismo simile può essere realizzato - a costi inferiori - attraverso la struttura dell’escrow, ossia attraverso il versamento anticipato del prezzo a un soggetto indipendente di fiducia del compratore e del venditore (ad esempio un notaio, un legale, il broker o una banca), il quale in virtù di uno specifico contratto (c.d. Escrow Agreement) è autorizzato a versare al venditore l’importo depositato dietro consegna della documentazione pattuita e/o di una dichiarazione congiunta di venditore e compratore (o di un terzo indipendente) dell’avvenuta consegna del bene in conformità agli accordi contrattuali. > Per chi fosse interessato a ottenere chiarimenti su questo argomento o altri aspetti di carattere legale per il settore nautico può scrivere a: nauticservice@netcollins.com


230x290

28-03-2011

15:03

Pagina 1


020_023_Focus mercato:speciale 25/09/12 15:27 Pagina 20

FOCUS

SUL MERCATO

Andrea Martinello

Crisi nera

LA CRISI DEL SETTORE NAUTICO CONTINUA AD ACUIRSI E NON SI INTRAVEDONO SEGNALI DI MIGLIORAMENTO. RIVENDITE, DISTRIBUTORI E CONCESSIONARI NE STANNO PAGANDO LE CONSEGUENZE.

D

a nord a sud e da est a ovest la situazione è la stessa: la stagione nautica 2012 si sta rivelando peggiore delle aspettative e non ci sono segnali di inversione di tendenza. La depressione del mercato continua ad acuirsi, le barche vendute si contano sulle dita di una mano, il mercato dell'usato fatica a sbloccarsi, assistenza e manutenzione soffrono. Non va meglio per distributori e rivenditori, che risentono inevitabilmente della prolungata crisi del settore nautico. Tra gli operatori del settore si è fatta strada la consapevolezza che difficilmente le cose torneranno come prima: gli anni del boom della nautica, con il picco del 2007, sembrano un ricordo lontano e adesso appare sempre più necessario un "ripensamento generale”. Quel che

20 / NAUTIC SERVICE

è certo è che la crisi non è passeggera e che l'intero settore è destinato di conseguenza a trasformarsi. Da dove ripartire dunque? In questo speciale abbiamo cercato di scattare una "fotografia dal basso", raccogliendo le impressioni di chi ogni giorno è a contatto diretto con il mercato: rivenditori al dettaglio, distributori e concessionari dei cantieri di produzione. Abbiamo interpellato operatori del nord, del centro e del sud e delle isole, della costa adriatica e di quella tirrenica, cercando di capire le ragioni della crisi, le concrete difficoltà che si stanno vivendo in questi mesi e le possibili vie d'uscita. A emergere, salvo qualche rara eccezione, è comunque un quadro abbastanza fosco, legato non solo all'andamento del settore nautico

ma anche alla pesante contingenza economica che sta attraversando l'Italia e l'area Euro.

La parola ai rivenditori Partiamo dai negozi di articoli e accessori per la nautica, ovvero da chi ha il contatto diretto con i diportisti e vede da vicino qual è la situazione nei marina italiani. La spirale depressiva che sta investendo il mercato parte infatti dalle darsene dove sono ormeggiate le imbarcazioni. I posti vuoti sono molti, le barche rimaste escono in mare meno di un tempo e per escursioni molto corte (visti anche i costi del carburante), molto spesso appena al di fuori della darsena. Il via vai sulle banchine è dimesso rispetto al passato e c'è anche chi, in questa stagione, la barca deve ancora usarla o l'ha lasciata addirittura a


020_023_Focus mercato:speciale 25/09/12 15:27 Pagina 21

FOCUS SUL MERCATO

secco. Tutto questo ha pesanti ripercussioni sui negozi nautici e il segnale più evidente, come ci confermano i negozianti intervistati, è il forte calo dei clienti che entrano in negozio. “Abbiamo avuto un fortissimo calo di clienti, quasi del 50% – racconta il titolare di Equipe Nautica, uno dei negozi storici di Milano – la situazione è davvero pesante, in molti hanno rinunciato alla barca, mentre altri, spaventati dalle tassazioni che il governo voleva introdurre, hanno portato le proprie barche all'estero”. A calare è inoltre la propensione alla spesa del cliente, che rinvia a tempi migliori il rinnovo di attrezzature, strumentazioni e accessori. Al di là dell'ordinaria manutenzione e del refitting “minimo”, legato alla sostituzione di ciò che non funziona più, tutto il versante dell'accessorio appare dunque bloccato. “Quest'anno la gente ha paura di spendere soldi per la propria barca – spiegano ai 40 Ruggenti di Milano – mentre l'anno scorso più di qualcuno ha rinnovato strumentazioni e attrezzature, quest'anno si fanno acquisti solamente quando il guasto non è riparabile ed è necessaria la sostituzione. Fino a qualche tempo fa un guasto al Gps o al Sonar era l'occasione per rinnovare tutta la strumentazione di bordo, oggi inve-

ce si cerca il più possibile di riparare e di andare avanti con quello che si ha. Anche l'attrezzatura di coperta ha avuto un forte rallentamento, così come l'abbigliamento tecnico, soprattutto nella stagione estiva. Su questa difficile situazione pesano anche le politiche dell'attuale governo: occorrerebbe al più presto capire se il gettito d'IVA che si sta perdendo a causa della depressione dei consumi causato dalla manovra non sia superiore a ciò che entra con le tasse. Dopo questa crisi penso comunque che la nautica non sarà più la stessa, probabilmente si dovrà fare un passo indietro e tornare alla situazione precedente agli anni del boom”. Gli effetti della crisi ricadono inevitabilmente sui fatturati dei negozi nautici. Il 2012 sta andando peggio del 2011, che non era stato un anno da incorniciare, sebbene leggermente migliore rispetto al 2010. Le speranze di una graduale ripresa del mercato sono state dunque disattese. “Abbiamo avuto una flessione del 30% rispetto all'anno scorso – spiega il titolare dei Magazzini Rossi di Roma – e questo non è legato solamente al calo delle vendite di nuove imbarcazioni ma anche a un minor utilizzo della barca. La crisi c'è e si sente, e la gente che va per mare in Italia è sempre meno”. Anche per la Motonautica Rekord, a Roma, la stagione 2012 si sta rivelando difficile. “Abbiamo avuto un grosso calo rispetto all'anno scorso, che ha toccato più o meno tutte le tipologie di articoli che trattiamo – afferma il titolare – i nostri gover-

nanti stanno facendo di tutto per distruggere il settore nautico e anche noi rivenditori ne stiamo pagando le conseguenze; oggi il mercato del nuovo è totalmente fermo e ormai non si vendono più neppure i tender. Anche i cantieri di rimessaggio e le officine di riparazione ci dicono che il lavoro, nel pieno della stagione, è comunque poco”. Le cose non stanno andando meglio al sud. Anche nelle regioni meridionali la crisi è forte e colpisce pesantemente la fascia medio-piccola di imbarcazioni, che al sud è la più rilevante. Molti diportisti hanno rinunciato alla barca e il bacino di clienti dei negozi nautici si è notevolmente assottigliato, portando alla chiusura di numerose attività. Chi resiste sta stringendo i denti, cercando anche di diversificare l'attività. "Anche qui a Napoli la situazione per la nautica è abbastanza critica, ma non così diversa dall'anno scorso – spiega lo staff di Cose di mare – noi trattiamo anche tutta la parte di articoli per la pesca e questo ci consente di compensare il calo degli accessori e articoli nautici. Qui al porto di Mergellina diversi posti sono comunque vuoti, nonostante i prezzi siano ora più accessibili".

NAUTIC SERVICE / 21


020_023_Focus mercato:speciale 25/09/12 15:28 Pagina 22

La stagione nautica 2012 ha subito un decisivo peggioramento.

I distributori e la crisi Nessun anello della filiera nautica è stato risparmiato dal perdurare della crisi. Il pesante calo delle vendite dei negozi al dettaglio e la sofferenza dei cantieri di produzione, di rimessaggio/refitting e delle assistenze ha messo a dura prova anche i distributori. In generale la stagione 2012 sta andando peggio del previsto. In alcuni casi molto peggio. I più colpiti sono i distributori che hanno rapporti con i cantieri di produzione: diversi cantieri sono infatti fermi e finanziariamente esposti. Anche i cantieri di rimessaggio e refitting hanno assistito a un decremento del lavoro: l'ordinaria manutenzione e le piccole riparazioni sono le uniche a dare un po' di ossigeno, mentre interventi più significativi di refitting o riammodernamento della barca sono spesso rinviati a tempi migliori, soprattutto per quanto riguarda la fascia media e piccola. Godono invece di maggiore salute il refitting e l'assistenza dei grandi yacht, di cui tuttavia beneficiano solo i pochi cantieri che si sono specializzati su questo target. La maggior parte dei distributori prevede un calo del fatturato rispetto all'anno scorso, complice un primo semestre alquanto in sordina e una stagione estiva al di

22 / NAUTIC SERVICE

sotto delle aspettative. Il calo riguarda più o meno uniformemente tutte le tipologie di prodotti trattati. A questo si aggiungono crescenti sofferenze sul versante riscossione, legate alle difficoltà di negozi e cantieri (sia di produzione che di rimessaggio) di pagare nei tempi stabiliti. Le dilazioni dei pagamenti sono all'ordine del giorno, e spesso si trasformano in inadempienze, causa anche il fallimento di numerose attività. Una situazione che ha spinto numerosi distributori ad essere “tassativi” sui pagamenti, isolando i clienti inadempienti e chiedendo in certi casi anticipi sugli ordini. L'innesco della catena dei mancati pagamenti ha finito infatti per ripercuotersi pesantemente sui distributori, rendendoli particolarmente esposti nei confronti dei clienti debitori. Lavorare diventa dunque sempre più faticoso, come concordano i distributori intervistati, e i rapporti tra i vari anelli della catena sono tesi. Il futuro appare incerto, e si prevedono altri due o tre anni molto lenti per tutta la nautica, dalla più piccola alla più grande. Alcuni distributori segnalano inoltre l'amplificarsi del fenomeno degli acquisti dell'ultimo momento, il che contrasta con il problema dei rifornimenti in un periodo in cui le banche concedono credito con il contagocce; il risultato è che si fatica a fare magazzino, anche perché gli stessi fornitori sono spesso in ritardo con la produzione e le consegne.

Dealer: “un anno da dimenticare” Sono probabilmente i concessionari dei cantieri di produzione ad aver subito con maggiore intensità la crisi del settore nautico. Il crollo delle vendite del nuovo ha messo in ginocchio quasi tutti i dealer e alcuni di essi, con il prolungarsi della crisi, non hanno avuto più le forze per continuare. I fallimenti sono stati numerosi e non hanno rispar-

miato nessuna area del Paese. Le difficoltà sono iniziate ancora due o tre anni fa, con la crescente riduzione dei margini sulle barche vendute (anche a causa dei forti sconti applicati). Poi il mercato si è fermato e molte delle barche acquistate sono rimaste invendute, esponendo finanziariamente le aziende. A quel punto è “saltata” la maggior parte degli impegni commerciali tra i cantieri di produzione e la loro rete di concessionari, e in concomitanza molti cantieri hanno adottato una politica di centralizzazione delle vendite. I concessionari, molti dei quali negli ultimi anni avevano investito in nuove strutture (con i conseguenti mutui da pagare), si sono così trovati “tagliati fuori” dal mercato, costretti a sostenere i costi della struttura e dell'assistenza/servizi ma senza più i guadagni delle vendite del nuovo e le esclusive sulla loro area di competenza. Ciò ha innescato un processo di forte selezione in cui ad avere la meglio sono stati i dealer più strutturati – non gravati dai prestiti per gli investimenti strutturali – e con un'attività diversificata anche all'assistenza/servizi, refitting e riparazione, rimessaggio e gestione posti barca. Con il crollo delle vendite, sono state infatti queste attività “parallele” a consentire ai dealer di andare avanti e compensare i mancati introiti del nuovo. Per molti dealer il 2012 è stato comunque l'anno peggiore di sempre, in cui si è segnato il record negativo di vendite e il minimo storico di fatturato. Il mercato del nuovo si è totalmente fermato, in particolare la fascia 50/60 piedi. Chi è riuscito a vendere almeno un paio di barche può ritenersi fortunato, visto che numerosi concessionari sono rimati totalmente a secco. L'usato ha inoltre saturato il mercato, creando una sproporzione tra domanda e offerta che ha avuto come conseguenza la svalutazione del valore delle barche e il crollo dei


020_023_Focus mercato:speciale 25/09/12 15:28 Pagina 23

prezzi. Oggi, per vendere l'usato, si devono infatti applicare sconti anche del 30-40% rispetto al prezzo previsto. Qualche vendita di barche nuove c'è stata invece nella fascia piccola, sotto i 10-12 metri, ed è proprio dalle “piccole” che una parte del settore conta di ripartire, tornando a interessarsi anche ad una nautica meno elitaria. La complicazione maggiore è che la maggior parte dei dealer ha identificato in questi anni il proprio target di riferimento nella fascia media, che fino a qualche anno fa ha dato le maggiori soddisfazioni ma che oggi sembra totalmente scomparsa. E non si tratta, secondo i dealer, solamente di mancanza di denaro, ma anche e soprattutto di un blocco psicologico che, in un clima di sfiducia generale e austerity, sta frenando molte persone da spendere i propri soldi in un bene non necessario come una barca. I clienti stanno dunque alla finestra, nell'attesa che passi la tempesta. È tuttavia opinione diffusa che, sgonfiatasi l'euforia dei leasing facili e delle barche vendute come noccioline, si dovrà tornare a una nau-

tica “con i piedi per terra”. Tra i dealer c'è chi parla di un “azzeramento” del mercato, di un ritorno alle origini che passa necessariamente per un generale ridimensionamento della capacità produttiva dei cantieri e per un mercato più legato alla realtà e meno alla finanza. La situazione è comunque pesante, anche perché i cantieri – soprattutto quelli più grandi e internazionalizzati – guardano sempre di più ai mercati esteri come sponda principale del loro business, attribuendo all'Italia un peso via via più marginale.

La fuga dai porti italiani C'è chi considera l'Italia un popolo di poeti, santi e navigatori: negli ultimi mesi, oltre a non vendersi più barche, l'Italia sta perdendo anche i navigatori. È bastata la minaccia di tassare lo stazionamento nelle darsene italiane - poi fortunatamente rientrata e trasformata in tassa di possesso - per rovinare l'intera stagione nautica, con gravi conseguenze anche per tutto l'indotto. Sono stati infatti in molti, senza pensarci due volte, ad abbandonare i porti italiani e trasferire la propria barca

Molti diportisti hanno abbandonato i porti italiani e hanno trasferito la propria barca all’estero.

in Francia, Corsica, Slovenia, Croazia, Grecia e Malta. Se fino a qualche tempo fa era quasi impossibile trovare un posto barca libero nei vari marina, oggi di posti liberi ce ne sono a volontà e c'è solo l'imbarazzo della scelta. Tutto questo ha avuto ovviamente conseguenze disastrose per l'intero settore nautico ma anche per il turismo. Difficilmente infatti le barche fuggite torneranno indietro, anche perché, tra controlli della guardia di finanza e tasse patrimoniali in fase di definizione, la situazione generale resta poco invitante. La conseguenza più evidente è un'erosione del parco barche sul quale il settore nautico, e in particolare tutto il versante aftersale (dall'assistenza alla vendita di accessori), può trarre il proprio business. Tutti gli operatori che abbiamo intervistato, dal negoziante al dealer, sono furibondi per come ha agito il Governo. La fuga delle barche dai porti rischia infatti di dare il colpo di grazia a un settore in agonia. I numeri sono quelli di un vero e proprio esodo: secondo le stime sarebbero infatti quasi 30 mila le imbarcazioni che nel 2012 hanno fatto rotta verso marine straniere. Tutti i principali marina, come segnalano i dealer, hanno avuto delle perdite. A Ravenna si parla di 360 barche in meno, 30 nel porto di Fano, 40 barche a Rimini. Stessa situazione a Punta Ala o nei marina liguri. La situazione è pesante anche nelle coste venete e friulane. Ad approfittare della situazione sono soprattutto i marina delle vicine Croazia e Slovenia. In Croazia c'è stato un vero e proprio boom delle richieste di posti barca. Chi quest'estate ha passato le vacanze in Croazia e nella vicina Istria si sarà certamente accorto dell'affollamento delle darsene e della forte presenza di barche italiane, arrivate soprattutto dal nord est e attratte anche dai minori costi di stazionamento e di carburante.

NAUTIC SERVICE / 23


024_026_Maggi:speciale 25/09/12 15:33 Pagina 24

VISTI DA VICINO Giorgio Spolverini

Non chiamatele solo

Catene

Top 3 della domanda Il cliente Maggigroup sceglie la catena per: > Disponibilità del prodotto > Prezzo > Qualità e certificazione

CE N’È PER OGNI ESIGENZA, FINO A QUELLE DA 22 MM DI DIAMETRO PER LE CATENARIE DEI PORTI. A DIFFERENZA DEI PRODOTTI LOW COST, IN MAGGIGROUP SI COLLAUDANO TUTTE LE CATENE CHE ESCONO DALLA LINEA DI MONTAGGIO. VOLENDO SI POSSONO CERTIFICARE R.I.N.A. E CON LE AQUA SI OTTIENE QUASI IL DOPPIO DELLA RESISTENZA A PARITÀ DI DIAMETRO DI UNA CATENA CONVENZIONALE. MERCATO? RIMESSAGGIO E USATO OK, NUOVO COSÌ COSÌ.

C

atene calibrate per salpancore, catene genovesi per ormeggi, catene a maglie lunghe e mezze lunghe per gli usi più diversi nella nautica. Catene per tutte le esigenze fino a 22 mm di diametro, da quelle del privato a quelle delle amministrazioni portuali, cantieri nautici, rimessaggi, negozi di nautica, società di sub a cui vengono appaltati lavori come la sostituzione delle catenarie per ormeggi. Catene progettate e costruite per durare, grazie per esempio al trattamento di zincatura a caldo “in continuo”

24 / NAUTIC SERVICE

(senza bisogno di taglio) che le rende particolarmente resistenti alla corrosione.

La rivoluzione si chiama Aqua Più lunga (volendo), più resistente ma anche più leggera. Innovare significa ottimizzare le proprietà meccaniche dei salpancora. Le catene calibrate si distinguono da quelle convenzionali per il grado di rottura superiore a parità di diametro. Con lo stesso spessore della maglia, si può passare per esempio da un grado 40 a uno 70, nel caso delle Aqua7. Questo significa maggiore versatilità d’impiego. Aqua4, in particolare, rappresenta la

soluzione “chiavi in mano” per costituire la miglior piattaforma tecnologica per la base delle catene calibrate per ancora. Aqua7 si rivela la soluzione per il diportista esigente che pretende il massimo in termini di prestazioni.

Tutto rigorosamente certificato Doppia certificazione per la produzione di catene elettrosaldate calibrate per ancora: Tüv Sud e R.I.N.A. (Registro Italiano Navale). Quest’ultimo in particolare ha validato passo dopo passo la produzione e il collaudo delle catene calibrate per ancora negli stabilimenti del gruppo

La risacca si combatte (anche) con il 316L Si sa, la parte più delicata della catena è quella dove avviene il fenomeno della risacca. In altri termini, quella parte di catena esposta contemporaneamente ad acqua e aria prima che si sommerga verso i fondali marini. Per questo in Maggigroup si tiene molto alla fase di zincatura e all’impiego di acciaio inossidabile 316L, particolarmente indicato per la corrosione salina. In pratica, queste catene, che non hanno bisogno di alcun tipo di rivestimento superficiale, non si ossidano. L’acciaio 316L naturalmente viene impiegato soprattutto per le catene per ancore, piuttosto che per le catenarie.


024_026_Maggi:speciale 25/09/12 15:33 Pagina 25

VISTI DA VICINO FIERE

La Cina non ci avviCina La differenza con le catene cinesi? Beh, tanto per iniziare, in Maggigroup si collauda il 100 % delle catene che escono dalla linea di produzione (cosa che non sempre succede nell’asiatico). Vuol dire che oltre a testare che la maglia sia saldata a mestiere, la stessa viene calibrata per portarla a dimensioni corrette in maniera tale che lavori efficacemente sul barbotin. Oltre a essere collaudata, poi, naturalmente la catena viene anche trazionata.

La crisi inizia a farsi sentire sul nuovo

di Olginate (Lecco). Una speciale procedura di collaudo alternativo consente a Maggigroup di rilasciare certificati di fabbrica duplici firmati dai responsabili qualità della fabbrica e poi sottoscritti dal R.I.N.A. Le tese collaudate secondo questa procedura vengono poi opportunamente marcate per consentire la tracciabilità dopo la vendita.

La nautica è uno di quei settori che ha subìto più di altri l’infelice congiuntura economica. Per fortuna però che, nonostante ciò, la catena ha sempre un ruolo indispensabile e quindi bene o male si vende. Maggigroup rifornisce il 90% dei cantieri navali, come anche i “nego-

I numeri di Aqua Per dimensionare la corretta catena occorre valutare bene stazza, velocità, spazio disponibile del natante e considerare questi parametri in tutte le condizioni di navigazione. + LUNGA Se si desidera una catena più lunga a parità di resistenza meccanica e di peso, basta consultare la seguente tabella per farsi un’idea. diametro grado 30 10 12 13 13 14 14 16

lunghezza grado 30

mm mm mm mm mm mm mm

100 100 100 100 100 100 100

diametro Aqua7

m m m m m m m

lunghezza ottenibile Aqua7

8 mm 10 mm 10 mm 12 mm 12 mm 13 mm 14 mm

160 140 170 120 130 115 135

m m m m m m m

+ LEGGERA Se si ha troppo peso a prua e si vuole alleggerire mantenendo resistenza della catena e lunghezza della tesa, basta consultare la seguente tabella per farsi un’idea. lungh. tesa 100 100 100 100 100 100 100

m m m m m m m

diametro grado 30 10 12 13 13 14 14 16

mm mm mm mm mm mm mm

peso grado 30 230 330 390 390 440 440 610

diametro Aqua7

kg kg kg kg kg kg kg

- INGOMBRANTE lungh. tesa diametro grado 30 volume grado 30 100 m 10 mm 86 dm3 100 m 12 mm 120 dm3 100 m 13 mm 150 dm3 100 m 13 mm 150 dm3 100 m 14 mm 172 dm3 100 m 14 mm 172 dm3 100 m 16 mm 200 dm3

8 mm 10 mm 10mm 12 mm 12 mm 13 mm 14 mm

diam. Aqua7 8 mm 10 mm 10 mm 12 mm 12 mm 13 mm 14 mm

peso equivalente Aqua7 140 230 230 330 330 390 440

kg kg kg kg kg kg kg

vol. equivalente Aqua7 50 dm3 86 dm3 86 dm3 120 dm3 120 dm3 150 dm3 172 dm3

NAUTIC SERVICE / 25


024_026_Maggi:speciale 25/09/12 15:33 Pagina 26

zi” d’usato e i rimessaggi. Mentre usato e rimessaggio offrono ancora parecchie opportunità di business, i cantieri navali sono un po’ fermi. Insomma, di barche se ne vendono poche. Come capita anche in altri settori, si vende magari la piccola imbarcazione, come pure il “panfilo” da un esemplare l’anno, ma manca in poche parole quella produzione di almeno 30 barche al mese come facevano cantieri tipo Azimut o Cranchi.

C’è sempre chi soffre di più… e chi meno Se l’Italia non naviga col vento in poppa, ci sono paesi invece che offrono ancora interessanti soddisfazioni, come per esempio Australia, Brasile e Nuova Zelanda. Il mercato in questi paesi è stabile, se non in crescita. Poi c’è la Cina. Restando invece nello Stivale, un certo peso lo hanno le isole, la Liguria e la Toscana.

Maggigroup® è anche… Ancore: indicate per imbarcazioni fino a 30 tonnellate; zincate a caldo o in acciaio inossidabile per una maggiore durata in acqua marina. In gamma spiccano le ancore a grappino, comode per l’uso in gommone, ancore a U o tipo Hall per natanti di piccola stazza, ancore Bruce per mari agitati e tipo Danforth per fondali sabbiosi. Catena con traversino: di grado 2 e grado 3 con dimensioni e tolleranze secondo ISO 1704 fornita in tese da 27,5 metri dotate di maglie kenter in finitura grezza o zincata a caldo con diametri sino a 100 mm. Molle: da ormeggio in acciaio inossidabile per natanti di piccole e medie dimensioni con diametri da 5 a 10 mm e con l’innovativo anello Elastoring proposto in 6 diverse misure. Morsetteria: dai morsetti ai tenditori, dai grilli alle girelle, ponticelli, occhielli e bitte. Cime: in poliestere a tre trefoli ritorte, disponibili fino a 30 mm di diametro, scotte e drizze.


230x290

7-09-2012

11:47

Pagina 1


028_029_Comparato nello:speciale 25/09/12 15:35 Pagina 28

ANALISI

DI PRODOTTO

Occhi puntati su

Diamant PRO L’AZIENDA COMPARATO NELLO PRESENTA UNA VALVOLA MOTORIZZATA A SFERA IDEALE PER LA NAUTICA. CONOSCIAMO CARATTERISTICHE E VANTAGGI DI UN PRODOTTO DAVVERO INTERESSANTE PER IL MERCATO.

L

e ampie possibilità di applicazione in ambito nautico, anche in condizioni particolarmente severe, hanno indotto la Comparato a introdurre sul mercato una innovativa valvola motorizzata denominata Diamant PRO. Essa è il risultato di un attento e minuzioso lavoro di progettazione, di una severa sperimentazione e di una attenta ricerca sui materiali.

Diamant Pro Il prodotto si pone al top della propria classe ed è ideale per il settore navale, dispone inoltre del comando elettrico brevettato “All in One”. Tale sistema permette di selezionare, direttamente

28 / NAUTIC SERVICE

a bordo del servocomando attraverso il posizionamento di un Jumper, il tipo di comando a 2 o 3 punti; per uno puro utilizzo ON/OFF nel primo caso o per una fine regolazione in modulazione nel secondo. L’involucro viene realizzato con stampaggio ad iniezione e grazie all’utilizzo di un tecnopolimero con fibra di vetro risulta molto resistente, con caratteristiche assimilabili all'alluminio. Grazie al possibile abbinamento al corpo valvola con appositi distanziali in acciaio inox, il prodotto ha una ampia gamma di applicazioni: ambienti esterni, scarichi a mare, climatizzazione interna, prese a mare e


028_029_Comparato nello:speciale 25/09/12 15:35 Pagina 29

qualunque altra applicazione dove sia necessario intercettare con sicurezza un fluido a bordo.

I vantaggi del prodotto Diamant Pro dispone di serie di segnali di feedback liberi da tensione e in scambio sia in posizione di valvola aperta sia in posizione di valvola chiusa. Essi permettono di remotizzare l’avvenuto azionamento della sfera; con questa soluzione, con un unico prodotto, è possibile azionare in sicurezza e avere la certezza di comando avvenuto (ad esempio per controlli con PLC o centraline elettroniche). Sono inoltre di serie uscite in tensione a valvola aperta e a valvola chiusa, utili anch’esse quali segnalazione o per l’energizzazione di relè o teleruttori al fine di alimentare altri dispositivi. La valvola motorizzata è disponibile con e senza apertura manuale, con attacco standard Comparato o con attacco ISO 5211 e con angolo di manovra di 90°o 180°. Sono utilizzabili pressacavi di diverse dimensioni per soddisfare qualunque tipo di cablaggio, inoltre tutti componenti metallici esterni sono in acciaio inox, le tenute sono tutte in silicone di dimensioni maggiorate rispetto allo standard che hanno permesso di superare ampiamente la prova certificata di IP67. A breve sarà disponibile in opzione la resistenza interna anticondensa ideale per applicazioni su circuiti in bassa temperatura. Il servocomando è abbinabile a corpi valvola in ottone, inox o PVC con diametri da ½” ad 1”¼, con connessioni a seconda della tipologia MM, FF con codoli e calotte o ad incollaggio. Inoltre i corpi possono essere a 2 vie, 3 vie, deviatrici, miscelatrici o 3 vie di by-pass. Alcune versioni possono raggiungere elevate temperature (sino a 150°C) in abbinamento a distanziali per coibentazione. I tempi di manovra standard per un angolo di 90° sono le veloci 4 e 12 secondi e la classica 35 secondi con altre possibilità su richiesta. A sinistra: la New Factory della Comparato. Sotto: esempio applicativo Valvole Motorizzate gamma Comparato su collettore aspirazione sentina.


030_032_Vetus:speciale 25/09/12 15:37 Pagina 30

INTERVISTE Susanna Finoli

Vetus: a 360° nella nautica ABBIAMO INCONTRATO ALFREDO BINI, DIRETTORE COMMERCIALE DI VETUS ITALIA, PER CONOSCERE QUESTA AZIENDA E LA SUA CASA MADRE OLANDESE PIÙ DA VICINO.

Alfredo Bini, direttore commerciale di Vetus Italia.

V

etus Italia ha iniziato la propria attività in data 24 marzo 1977, con oggetto sociale il commercio di accessori nautici, sia di importazione sia nazionali, per la rivendita a cantieri navali, rivenditori e officine meccaniche e comunque ogni attività legata al commercio di questi prodotti. Oggi l'azienda opera in due sedi, entrambe a Limite sull'Arno: quella sociale in via Salani e il magazzino in via Lama. Quotidianamente gli operatori commerciali provvedono a selezionare e trasmettere al magazzino tutti gli ordini e altri addetti di Vetus Italia provvedono a visitare i più importanti clienti ita-

30 / NAUTIC SERVICE

liani in tutta Italia. Mentre lungo tutto il litorale nazionale, nelle località strategiche, sono presenti quei rivenditori e officine autorizzate in grado di assistere validamente la clientela di motori marini entrobordo.

Quali sono i paesi strategici per il vostro business e perchè? Come siete strutturati a livello internazionale (filiali, distribuzioni, negozi, reti)? Il settore in cui opera la società è quello della nautica da diporto per imbarcazioni medio-piccole (fino a 20/25 m) la gamma dei prodotti trattati include piccoli motori Diesel entrobordo e accessori per imbarcazioni a vela.


030_032_Vetus:speciale 25/09/12 15:37 Pagina 31

INTERVISTE

L’area geografica strategica in cui opera Vetus Italia è rappresentata dal territorio nazionale, mentre la nostra casa madre olandese Vetus NV è presente nel mondo in oltre 100 paesi, così che i prodotti Vetus risultano disponibili nei magazzini in non meno di 50 paesi, tramite distributori o negozi. I mercati più importanti sono quelli europei, nord America e Oceania.

Vetus è sinonimo di produzione di motori marini, ma la vostra offerta spazia tra tutti i tipi di accessori immaginabili, qual è il vostro core business nel settore nautico e quali prodotti “vanno” maggiormente in Italia? Secondo voi perché? Vetus Italia è una società commerciale che distribuisce accessori nautici con marchio Vetus, società olandese con un ruolo da protagonista nel settore della nautica a livello mondiale, specializzata nella produzione e nel commercio di motori marini Diesel e di accessori nautici (tecnici), destinati al diporto e alla piccola navigazione professionale. Negli ultimi anni la gamma si è arricchita con salpancore a marchio Maxwell con la linea Power and Sail, idonee per imbarcazioni fino a 70 piedi. Il fattore del successo dei prodotti Vetus che ha consentito alla società olandese di affermarsi indiscutibilmente sullo scenario mondiale degli accessori nautici nei 50 anni di attività svolta, è da riscontrarsi nell’elevata qualità dei prodotti offerti che Vetus, in virtù della struttura produttivo-commerciale aziendale, ha saputo coniugare con una politica di prezzi fortemente competitivi. Il marchio Vetus è andato affermandosi dagli anni 60, iniziando con la vendita delle timonerie idrauliche di serie, per imbarcazioni medio-piccole, che andavano a sostituire le timonerie meccaniche precedentemente installate. Il successo delle timonerie, rivelatesi un prodotto molto affidabile, ha determinato l’affermazione della Vetus sull’intero mercato europeo. Da qualche anno Vetus ha iniziato a operare anche nel settore

delle imbarcazioni di dimensioni che vanno fino a 25 metri, con prodotti come pinne stabilizzatrici, bow prop idraulici molto potenti, salpancore e telecomandi elettronici, eccetera. Ma il prodotto top di gamma è l'elica di prua Vetus. L’articolo, inizialmente riservato al mercato delle navi commerciali, è stato ripreso dalla Vetus negli anni Ottanta e, grazie alla industrializzazione del prodotto, è stato messo alla portata anche delle imbarcazioni da diporto. Il marchio Vetus è stato quindi sinonimo di elica di prua e continua tutt’oggi a essere un punto di riferimento sia per affidabilità sia per l'interessante rapporto qualità/prezzo. Uno dei principali motivi di successo dei prodotti Vetus è dato anche dalla rapidità dei tempi di consegna. Vetus Italia ha, infatti, ottimizzato la propria rete distributiva su tutto il territorio nazionale in modo da evadere le consegne, motori marini inclusi, in 24 ore, 36 nelle isole. Altro fattore importante del successo di Vetus Italia è dato dalla variegata tipologia di clientela trattata. Infatti, la società serve una nutrita serie di cantieri in grado di programmare la propria produzione, il che consente alla Vetus Italia di liberare risorse di magazzino per fronteggiare le richieste di altri operatori nautici.

Un vostro motto dice: “ricerca e sviluppo intraaziendale, esternalizzazione di produzione e assemblaggio a terzi specializzati”. Come traduce questa filosofia in termini di prodotto? In sostanza, che vantaggi apporta questo tipo di struttura per la filiera? Fin dall’inizio la filosofia dell’impresa è stata quella di progettare e sviluppare per proprio conto esclusivi accessori per la nautica Vetus, affidandone la produzione e l’assemblaggio a terzi specializzati. L'azienda in tutti questi anni ha investito moltissimo nella ricerca e sviluppo di nuovi articoli e nuovi materiali (basti pensare all’introduzione di marmitte in plastica nel lontano 1977), e si è sempre avvalsa di forni-

NAUTIC SERVICE / 31


030_032_Vetus:speciale 25/09/12 15:37 Pagina 32

tori con tecnologie ad alta specializzazione. Seguendo questa filosofia, si è creata un proprio marchio, pur non avendo una produzione interna. Grazie a tutto questo, i costi delle lavorazioni incidono per una minima parte sul costo finale della merce. La società olandese si avvale di un'intensa attività di esportazione e oggi i prodotti Vetus vengono forniti in oltre 100 paesi tramite i suoi oltre 40 importatori. Vetus occupa una posizione esclusiva nel settore della nautica: tratta oltre 2.500 prodotti diversi, tutti presentati nel proprio catalogo, pubblicato ogni anno in 450.000 esemplari, e stampato in 11 lingue diverse. Oggi però il catalogo cartaceo è soppiantato dal sito aziendale dove si possono trovare tutte le informazioni utili dei prodotti così come il listino prezzi. La vastità dell’assortimento degli

esclusivi prodotti Vetus, l’elevata qualità e affidabilità, l’applicabilità e l’elevato livello di assistenza su scala mondiale hanno creato un’ottima reputazione, sia tra i professionisti del settore sia tra i proprietari di imbarcazioni. La filosofia secondo la quale l’assistenza e il servizio postvendita sono inscindibili dalla vendita ha dato vita a un’ampia rete di assistenza che opera a livello mondiale mediante centri locali di cui Vetus Italia rappresenta il corrispondente italiano.

I vostri componenti sono destinati sia al primo equipaggiamento sia all’aftermarket, come sono ripartite le vendite in Italia e come vedete il prossimo futuro? Attualmente l’aftermarket rappresenta il 60% delle vendite, a fronte del 40% per il primo equipaggiamento. Questo riflette l’attuale andamento del mercato, che risente

di una elevata crisi economica mondiale, che ha ridisegnato indiscutibilmente lo scenario della nautica e non solo.

Cantieri e negozi hanno bisogno di assistenze distinte, che tipo di servizi offrite agli uni e agli altri nel supporto alla vendita o nella scelta dei prodotti? Fate anche corsi di formazione per la rete di assistenza? I nostri operatori sono sempre a disposizione per informazioni commerciali e tecniche a supporto sia dei nostri distributori sia dei negozi clienti. I nostri tecnici, inoltre, visitano personalmente i cantieri e ogni cliente che necessita di un più dettagliato consiglio. La sede olandese organizza puntualmente invece corsi di formazione aperti sia alle filiali dirette sia ai nostri distributori e alle officine. Occasionalmente tali corsi si tengono anche presso la nostra sede in Italia.


230x290

18-07-2012

10:26

Pagina 1


034_035_Veneziani boero:speciale 26/09/12 14:21 Pagina 34

INTERVISTE Fabrizio Saborni

IL GRUPPO BOERO, CON OLTRE QUASI DUE SECOLI DI STORIA E QUOTATO ALLA BORSA ITALIANA DAL 1982, È UNO DEI MARKET LEADER NEL SETTORE DEI PRODOTTI VERNICIANTI PER I SETTORI YACHTING, NAVALE ED EDILIZIA. ABBIAMO INCONTRATO CRISTINA CAVALLERONI BOERO PER CONOSCERE MEGLIO QUESTA REALTÀ. Cristina Cavalleroni Boero, Vice President & Corporate Identity Gruppo Boero.

Gruppo Boero: prodotti vernicianti da 180 anni

A

ppartenere a un grande gruppo, che rispetta l’autonomia dei singoli marchi, significa sfruttare al meglio i vantaggi e le potenzialità dello stesso, riuscendo a mantenere la propria identità. Così per il settore yachting il Gruppo Boero si presenta sul mercato con i tre marchi: Boero YachtCoatings, Attiva Marine, Veneziani Yachting, mentre in quello navale opera con BOAT Spa, che è sul mercato nazionale in qualità di licenziatario della multinazionale giapponese Chugoku Marine Paints. Infine, nel comparto dell’edilizia possiede i marchi Boero, Attiva, Rover, Boero Fai da Te. Cerchiamo di comprendere come in un momento come questo.

Come si collocano i vostri prodotti nel mercato rispetto alle normative pensate per ridurre gli

34 / NAUTIC SERVICE

agenti inquinanti? Boero impiega costantemente significative risorse nello studio di tecnologie avanzate, capaci di fornire prodotti vernicianti innovativi e dalle elevate performance, ma sempre con un’attenzione particolare all’ecologia. La filosofia di base parte dall’utilizzo di materie prime che rispondono al Regolamento europeo Reach, trattiamo prodotti a bassa emissione di solvente (VOC) e utilizziamo per le antivegetative agenti in linea con le richieste della Direttiva Europea (BPD), ossia biocidi con rapida biodegradabilità nell’ambiente marino e a basso impatto sull’esposizione degli applicatori. Ne è un esempio l’ultima antivegetativa nata sotto il marchio Boero YachtCoatings: Hydrocoat, l’antivegetativa all’acqua, studiata appositamente nel rispetto dell’ambiente mari-

no, in grado di offrire un’eccellente protezione contro tutti i tipi di flora e fauna marina di acqua dolce e salata.

In quale percentuale i vostri prodotti sono destinati ai cantieri (OE) e al refitting (aftermarket), secondo Lei per quale motivo? Siamo presenti con diversi brand e strategie proprio per offrire il meglio in ogni segmento e canale di vendita. Dal cantiere all’utilizzatore finale passando per il rivenditore, ognuno trova nel nostro Gruppo il prodotto e l’interlocutore adatto per ogni richiesta; oltre che nella nuova costruzione, operiamo da anni anche nel refitting a tutti i livelli. Ultimamente, sul mercato domestico, abbiamo registrato una vera e propria “fuga” di molte imbarcazioni e dubito che nel breve vi sarà nel segmento dell’imbarcazione medio-piccola un trend di crescita.


034_035_Veneziani boero:speciale 25/09/12 15:39 Pagina 35

INTERVISTE

In linea generale la percentuale dei nostri prodotti destinati ai cantieri è dell’80%, mentre il 20% è rivolto al refitting. Relativamente al segmento del superyacht si tratta di un 60% diretto ai cantieri e di un 40% per il refitting.

Come state fronteggiando il periodo di congiuntura economica negativa? È inutile sottolineare le difficoltà del contesto in cui operiamo. Noi, come altri imprenditori, le affrontiamo ristrutturandoci, in modo da poter affrontare un futuro che certo sarà molto diverso dal presente. La nostra realtà aziendale è abituata a guardare avanti, con l’esperienza della tradizione, e punta sulla qualità dei prodotti, sulla tecnologia e sull’innovazione. Il tutto con un grande riconoscimento dell’importanza del ruolo dei nostri clienti nella crescita del Gruppo.

Parlando di cantieri è cambiato il vostro rapporto con loro per via della crisi? Offrite loro dei servizi di supporto, come per esempio la possibilità di formare personale specializzato o altri? Ci può spiegare nel dettaglio quali sono e come funzionano? In questo momento storico stiamo

assistendo a un ritorno di interesse – e di commesse, soprattutto estere – verso i cantieri italiani di superyacht, il che ci fa prevedere una definitiva inversione di tendenza, mentre, per gli effetti della crisi, resta difficile la situazione della domanda interna. Questo non vuol dire che il nostro rapporto con i cantieri sia cambiato. Lo scenario è grigio scuro ma nonostante ciò, grazie alla fiducia che i nostri clienti ci hanno accordato, siamo riusciti a contenere il calo delle vendite rispetto al quadro generale. Per quanto riguarda i servizi di supporto, in tutti i paesi dove sono presenti i prodotti vernicianti Boero viene posta particolare attenzione al servizio, predisponendo centri specializzati di assistenza e consulenza, con il supporto dei nostri tecnici altamente qualificati.

tatti con i fornitori di materie prime, le consulenze anche internazionali con importanti centri di ricerca e, soprattutto, una passione molto grande sono tangibilmente espressi nella gamma dei prodotti, che, oltre al rispetto delle norme e degli standard di riferimento, coniugano l’ottenimento delle alte prestazioni richieste con un corretto equilibrio con le esigenze ambientali. Ciò che ci contraddistingue è il fatto di essere l’unica azienda italiana capace di competere con i vari global brand, offrendo ai nostri clienti una gamma completa di prodotti vernicianti idonei a qualsiasi esigenza. Non voglio peccare di presunzione, ma fortunatamente la qualità dei nostri prodotti, tutti Made in Italy, viene apprezzata dovunque. Sono prodotti “vincenti”, quindi perché un potenziale cliente non dovrebbe acquistare da noi?

Per quale motivo secondo Lei un potenziale cliente dovrebbe acquistare da voi e non da un vostro concorrente? Quali sono i vostri plus? Il lavoro scientifico e metodico e il continuo sforzo di adeguamento tecnologico dei ricercatori del Gruppo Boero, gli investimenti in attrezzature da laboratorio e le prove sul campo, i con-

NAUTIC SERVICE / 35


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 36

DOSSIER

SALPANCORA

Andrea Martinello

L

a presenza a bordo del salpancora permette di affrontare ogni situazione di ancoraggio, anche la più critica, con un notevole margine di sicurezza. Per questo tale accessorio è diventato ormai uno standard e la maggior parte delle imbarcazioni ne è equipaggiata. L’offerta è ampia e le gamme dei produttori si sono arricchite negli anni di salpancora con motori di tutte le potenze e capacità di tiro, con barbotin capaci di supportare catene e cime di vario diametro. Il mercato dei salpancora è strettamente legato alla produzione di nuove imbarcazioni. Nell'ultimo anno la domanda da parte dei can-

Salpare senza problemi

tieri, a livello di primo equipaggiamento, si è drasticamente ridotta, conseguentemente al crollo della produzione che ha investito la maggior parte dei cantieri. Ciò ha avuto ovvie ripercussioni anche su produttori e distributori di salpancora, che hanno fortemente risentito del calo delle commesse. Tiene meglio il versante riparativo/assistenza: in caso di guasti o rotture il salpancora va infatti necessariamente riparato; nella maggior parte dei casi è sufficiente sostituire il singolo componente del salpancora (riduttore, corone, motorino elettrico, eccetera), che l’installatore provvederà a montare. In caso di refitting integrale dell'imbarcazione si va inoltre

ITALWINCH BY ORVEA Italwinch è la nuova gamma di verricelli e prodotti per l'ancoraggio che nasce dalla tecnologia ed esperienza di Orvea, azienda che dal 1947 progetta e costruisce prodotti per la nautica da diporto e da lavoro e che dal 2011 è stata acquisita da MZ Electronic. I verricelli sono prodotti al 100% in Italia.

Marchio: Italwinch by Orvea Gamma: verricelli verticali, orizzontali e da tonneggio per barche da 5 fino a 65 metri.

Serie e modelli:

L’OFFERTA DI SALPA ANCORE È VASTA E SEGMENTATA IN BASE ALLA DIMENSIONE DELL'IMBARCAZIONE E AL CARICO DI LAVORO. È POSSIBILE SCEGLIERE TRA SALPANCORA VERTICALI O ORIZZONTALI, A CORRENTE CONTINUA, ALTERNATA O IDRAULICI.

36 / NAUTIC SERVICE

Verricelli verticali Ray: lega d'alluminio, disponibile nella versione ad alto o basso profilo; 500W (12V/24V), 700W (12V), barche da 5 a 12 m. Catena da 6 mm o 8 mm. Provvisto di sistema tendicima e sensore contametri integrato. Ray Lux: bronzo cromato; 500W (12V/24V) e 700W (12V), barche da 5 a 12 metri. Thunder: lega di alluminio anodizzato, disponibile nella versione ad alto e basso profilo; 700W (12V), 1.000W (12V/24V), 1.400W (12V/24V). Barche da 11 a 17,5 m. Catena da 6-8-10 mm. Provvisto di sistema tendicima e sensore contametri integrato. Thunder Lux: bronzo cromato; 700W (12V), 1.000W (12V/24V), 1.400W (12V/24V), barche da 11 a 17,5 metri. Keros: lega d'alluminio anodizzato, disponibile nella versione ad alto e basso profilo, integra nel proprio meccanismo il distributore di catena (ECS) che evita la formazione


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 37

DOSSIER

molto spesso a sostituire il vecchio verricello con un modello di nuova generazione, più performante e affidabile e dai consumi più bassi. La maggior parte delle imbarcazioni, anche di fascia medio-bassa, nasce oggi equipaggiata con il salpancora elettrico. Tale accessorio è sempre più diffuso anche nelle piccole metrature ed è stato installato anche su barche meno recenti che ne erano sprovviste (o che erano dotate di verricello manuale). Un gran numero di diportisti, negli ultimi dieci anni, ha infatti deciso di dotare la propria imbarcazione di verricello motorizzato, rivolgendosi per l’installazione al rimessaggio o alle reti di centri di installazione-

assistenza autorizzati create dai marchi più importanti. Ciò che fino a qualche tempo fa era considerato un optional, da montare su barche di una certa metratura, è diventato dunque alla portata di tutti.

Ampia offerta Lo spazio disponibile sopra e sottocoperta è l’aspetto principale da considerare al momento di decidere quale dei due tipi montare. I salpancora verticali, al momento i più venduti, hanno l’asse di rotazione verticale rispetto al piano della coperta e permettono di avere un ingombro ridotto sopra coperta, perché il motore ed il riduttore sono alloggiati all’interno del gavone. Un sal-

della pila della catena nel gavone. Barche da 11 a 17,5 m. Può utilizzare catene da 6-8-10 mm ed è provvisto di sistema tendicima. Sensore contametri integrato; motori 700W (12V), 1.000W (12V/24V), 1.400W (12V/24V). Star (0605): alluminio o bronzo cromato, disponibile nella versione ad alto o basso profilo. Barche da 17 a 22 metri. Motori da 1.700W (12V/24V), 2.300W (24V), 2.700W (24V), 2.200W (230V/400V). Catena da 10/12mm, sensore contametri integrato. Star Plus (0607): lega di alluminio anodizzato o bronzo cromato, versione ad alto o basso profilo. Barche da 20 a 28 m; motori da 2.300W (24V), 2.700W (24V), 3.000W (230V/400V); può usare catena da 12-14 mm, sensore contametri integrato. Sun (nuovo prodotto): verricello ad asse verticale in lega di alluminio anodizzato, bronzo cromato o acciaio inossidabile. Barche da 28 a 40 metri. Disponibile nella versione ad alto o basso profilo, può usare una catena fino a 17,5 mm di diametro; 3.500W (24V), 4.000W (230V/400V), 5.500W (230V/400V), 7.500W (230V/400V). Sun Plus (nuovo prodotto): acciaio inossidabile; 5.500W (230V/400V), 7.500W (230V/400V), barche da 33 a 42 m. Arado: acciaio inossidabile o bronzo cromato, disponibile nella versione ad alto o basso profilo. Barche da 40 a 50 m; 5.500W (230V/400V), 7.500W (230V/400V), 9.200W (230V/400V), 11.000W (230V/400V); catena fino a 25 mm di diametro.

pancora verticale fornisce una superficie di contatto di 180° tra la catena e il barbotin garantendo un controllo ottimale della catena ed evitando che scivoli o salti. I salpancora orizzontali sono installati sopra coperta e hanno l’asse di rotazione disposto su un piano orizzontale rispetto al piano della coperta. Sono consigliati per gavoni di piccole dimensioni. Il motore e il riduttore sono contenuti in un corpo e sono facilmente accessibili per eventuali controlli e manutenzione. l salpancora sono generalmente disponibili in tre tipologie di motorizzazione: corrente continua, corrente alternata e idraulica.

2.700W (24V), 2.200W (230V/400V), barche da 18 a 25 m. Esk (0720): alluminio, 2.700W (24V), 3.500W (24V), 3.000W (230V/400V), barche da 25 a 34 m. Acheron (0725): alluminio; 3.500W (24V), 4.000W (230V/400V), 5.500W (230V/400V), barche da 34 a 43 m. Cesar (0766): alluminio; 5.500W (230V/400V), 7.500W (230V/400V), 9.200W (230V/400V), barche da 45 a 60 m. Verricelli per tonneggio Paros: alluminio; 500W (12V/24V), 700W (12V), barche da 9 a 15 m. Naxos: alluminio; 700W (12V), 1.000W (12V/24V), 1.400W (12V/24V), barche da 12 a 18 m. Idhra: alluminio; 700W (12V), 1.000W (12V/24V), 1.400W (12V/24V), barche da 12 a 18 m. Heron (nuovo prodotto): bronzo cromato; 700W (12V), 1.000W (12V/24V), 1.400W (12V/24V); barche da 12 a 18 m. Aran (nuovo prodotto): bronzo cromato; 1.700W (12V/24V), 2.300W (24V), 2.700W (24V), 2.200W (230V/400V); barche da 19 a 27 m. 0736: bronzo cromato; 1.700W (12V/24V); barche da 15 a 25 m. Milos (0733): acciaio inossidabile o bronzo cromato; 2.700W (24V), 3.000W (24V), 3.500W (24V), 3.000W (230V/400V); barche da 27 a 35 m. Milos Plus (0734): acciaio inossidabile; 3.500W (24V), 4.000W (230V/400V), 5.500W (230V/400V), 7.500W (230V/400V). Corfù: acciaio inossidabile o bronzo cromato; 5.500W (230V/400V), 7.500W (230V/400V), 9.200W (230V/400V), 11.000W (230V/400V), barche da 45 a 65 m.

Punto di forza: 100% produzione italiana, riduttore Verricelli orizzontali 0688: alluminio, manuale, barche da 5 a 12 m. OBI-500: alluminio; 500W (12V/24V), 700W (12V), barche da 5 a 12 m. OBI-1000: alluminio; 700W (12V), 1.000W (12V/24V), 1.400W (12V/24V), barche da 11 a 17 m. 0530: alluminio; 1.000W (12V/24V), 1.500W (12V/24V), barche da 13 a 18 m. Raja (0543): alluminio, 1.700W (12V/24V), 2.300W (24V),

marinizzato.

Vendita e assistenza: tutta la gamma di prodotti Italwinch è distribuita in esclusiva da MZ Electronic, rete assistenza.

Garanzia: 2 anni

NAUTIC SERVICE / 37


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 38

La motorizzazione a C.C. è la più utilizzata per reperibilità e affidabilità; necessita di limitata manutenzione ed è impiegata principalmente in imbarcazioni di lunghezza fino a 90 piedi. La motorizzazione a C.A. è la preferita dai cantieri per barche di lunghezza da 90 a 120 piedi, generalmente dotate di generatore a bordo. Offrono buona coppia, un impianto semplice e limitata manutenzione. La motorizzazione idraulica ha il vantaggio di fornire una

coppia costante al variare del carico. Sono utilizzati soprattutto su imbarcazioni di lunghezza superiore 120 piedi. Necessitano di un impianto specifico e sono di solito associati ad altre utenze. I moderni sistemi idraulici offrono centraline integrate con controllo centralizzato. Le tre variabili fondamentali che caratterizzano le performance di un salpancora sono il tiro massimo istantaneo, il carico di lavoro massimo e il carico di lavoro. Il tiro massi-

LALIZAS MARINE ITALIA-ANCHOR WINCH Lalizas Marine Italia è la filiale italiana di Lalizas Hellas, gruppo multinazionale noto per la produzione di accessori nautici ed equipaggiamenti di sicurezza. Il catalogo attuale conta oltre 5.000 prodotti distribuiti in oltre 80 paesi in tutto il mondo grazie alla solida rete di 15 filiali. Lalizas è un'azienda certificata ISO 9001.

Marchio: Anchor Winch Gamma: Verricelli elettrici con motore orizzontale per barche da 6 a 20 m.

Modelli: Art 95595: modello elettrico con profilo basso. Motore 900W; voltaggio 12V; consumo 55A; capacità massima di lavoro 220 kg; capacità di tiro 660 kg; velocità di recupero 40 m/min; corpo inox 316 lucidato a specchio. Per catena calibrata da 6 mm. Per imbarcazioni da 6 a 11 m. Art 96166: modello elettrico con profilo basso; motore 1.200W; voltaggio 12V; consumo 85A; capacità massima di lavoro 400 kg; capacità massima di tiro 1.100 kg; velocità di recupero 40 m/min; corpo inox 316 lucidato a specchio; per catena calibrata da 8 mm; per imbarcazioni da 11 a 20 m. Art 95603: modello elettrico con campana; motore 1.500 W; voltaggio 12V; consumo 115A; capacità massima di lavoro 485 kg; capacità massima di tiro 1.200 kg; velocità di recupero 40 m/min; corpo inox 316 lucidato a specchio; per catena calibrata da 10 mm; per imbarcazioni da 11 a 20 m.

Punto di forza: i salpancora Lalizas-Anchor Winch sono stati progettati per l'utilizzo in condizioni di mare estreme. Sono resistenti, veloci e affidabili. Fabbricati con asse in acciaio inox combinato con un potente motore possono essere utilizzati sia con la cima sia con la catena. Tutti i componenti del salpancora visibili in coperta sono realizzati in acciaio inox 316 lucidato a specchio. I salpancora AnchorWinch sono a montaggio verticale. Le grandi prestazioni e l'elevata velocità di recupero e discesa della cima/catena permettono un ormeggio veloce e in sicurezza in qualsiasi circostanza. Vendita e assistenza: per acquisti, installazione e servizio post-vendita è necessario rivolgersi ai rivenditori Lalizas.

Garanzia: il prodotto ha garanzia di due anni da difetti di fabbricazione.

38 / NAUTIC SERVICE

LOFRANS’ - NAVIMO Fondata nel 1966 a Monza, Lofrans’ si specializza sin dall'inizio su un unico prodotto: il verricello salpancora. Tutte le risorse, umane e tecniche, sono state finalizzate al raggiungimento di un preciso obiettivo: ideare e costruire un prodotto che fosse al vertice come qualità e innovazione. La continua ricerca di soluzioni adatte a essere impiegate in ambiente marino ha portato l'azienda a costruire un'intensa relazione con un gruppo di fornitori selezionati. Questa sinergia ha consentito di proporre prodotti all’avanguardia, la cui qualità è riconosciuta e ampiamente premiata dal mercato. Dal 2008 Lofrans’ fa parte del Gruppo Navimo.

Marchio: Lofrans’ Gamma: verricelli verticali, orizzontali e da tonneggio. La gamma soddisfa le esigenze delle imbarcazioni da 6 a 50 metri, con oltre 25 differenti modelli di verricelli salpancora e da tonneggio prodotti nella sede di 5.000 mq a Monza. Serie e modelli: Verricelli verticali X series: salpancore verticali per imbarcazioni da 6 a 27 metri di lunghezza. La serie X è formata da quattro modelli (X1, X2, X3, X4), tutti disponibili nella versione a basso profilo o con campana, con numerose motorizzazioni in grado di soddisfare le più svariate esigenze. Serie Project: per imbarcazioni da 6 a 27 metri di lunghezza. È costituita da tre modelli: Project 1000, Project 1500 e Project 2000, tutti disponibili nella versione a basso profilo o con campana. Questa serie è la punta di diamante nella produzione Lofrans' in quanto incorpora il più alto livello di tecnologia introdotto in un salpancore. Il cuore della ricerca tecnologica è nel particolare motore elettrico che è stato sviluppato per ottenere elevate prestazioni e al tempo stesso per essere affidabile e semplice da installare. Questo motore, protetto da brevetto internazionale, ingloba i due teleruttori per il comando della salita e della discesa, il sensore per il riconoscimento dei metri di catena rilasciati in acqua e tutti i cavi necessari da collegare ai comandi per ottenere un immediato funzionamento dell’apparecchio. Ercole verticale: sviluppato in maniera specifica per maxi yacht e imbarcazioni da oltre 24 metri di lunghezza (motori 3.500W, 4.000W, 5.000W, 5.500W, 11CC). Costruito in acciaio inox AISI 316L, trasmissione progettata e assemblata internamente. Le prestazioni in termini di tiro massimo (fino a 6.500 kg) e velocità fanno di questo prodotto un riferimento per la sua categoria.


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 39

DOSSIER

MAXWELL – SAIM MARINE Verricelli orizzontali I modelli orizzontali sono destinati a imbarcazioni dai 6 ai 50 metri di lunghezza. Sono costruiti in una lega di alluminio specifica per uso marino. Il corpo viene lucidato e sottoposto a trattamento di ossidazione anodica. La maggior parte dei componenti sono ottenuti da stampaggio a caldo. I motori elettrici impiegati sono stati studiati per fornire una coppia elevata in tutte le condizioni di utilizzo. Sono disponibili con alimentazione a 12 o 24 volt in corrente continua e a 230 – 400V in corrente alternata circuito trifase. I motori elettrici sono classificati stagni IP66 e ricoperti da una verniciatura superficiale a base di poliestere dopo che la carcassa è stata sottoposta ad un processo di doppia zincatura. I modelli Titan, Ercole e Super Ercole sono disponibili anche con motore idraulico. La maggior parte dei modelli orizzontali è dotato di riduttore a vite senza fine ad alto rendimento di produzione Lofrans'. I modelli per imbarcazioni superiori hanno un riduttore di concezione Lofrans' misto vite senza fine – epicicloidale che permette di raggiungere alti valori di riduzione minimizzando l’ingombro. Modelli: Royal (manuale), Atlas (600W), Dorado (500W e 700W), Kobra (700W e 1.000W), Cayman (700W e 1.000W), Tigres (1.500W), Falkon (1.700W), Titan (2.000W, 2.200W, 2.500W, 3.600W, 9CC), Ercole Orizzontale (3.500W, 4.000W, 50.00W, 5.500W, 11CC), Super Ercole (3.500W, 4.000W, 5.500W, 11CC). Verricelli da tonneggio Per imbarcazioni dai 6 fino ai 50 metri di lunghezza, vengono installati normalmente a poppa per le manovre di ormeggio, ma trovano anche impiego a prua su imbarcazioni da diporto, da pesca e commerciali. Costruzione ad asse verticale, disponibili con motorizzazioni in corrente continua a 12 e 24 Volt con varie potenze e in corrente alternata e idraulico per le potenze maggiori. Modelli: T500 (500W), T700 (700W), T1000 (1.000W), T1200 (1.500W), T1500 (1.700W), T2000 (2.300W), T2500 (2.500W), T2500 (3.000W), T2000-T2500 (3.600W), T2000-T2500 (9CC), T3000 (2.200W, 3.600W, 3.500W), T3500 (3.500W, 4.000W, 5.500W).

Punto di forza: vengono utilizzati solo materiali specifici per il mare, resistenti alla corrosione e trattati in modo da incrementarne la resistenza meccanica. La maggior parte dei componenti dei salpancore è ottenuta da stampaggio a caldo, tecnologia che garantisce un pezzo esente da porosità e con prestazioni meccaniche superiori. Per le parti in acciaio inossidabile si utilizza AISI 316. I componenti che sono maggiormente esposti al mare vengono poi sottoposti a trattamenti superficiali come l’ossidazione galvanica per gli allumini e la cromatura per i bronzi marini al fine di annullare il processo di corrosione. Vendita e assistenza: rete mondiale di oltre 40 distributori ufficiali nei più importanti mercati.

La linea di salpancore Maxwell "Superyacths" è distribuita in Italia da Saim Marine. Dal 1993 Saim Marine importa e distribuisce equipaggiamenti ad alta tecnologia utilizzati dai più prestigiosi cantieri italiani e stranieri, ed è presente con il proprio network diretto sulle coste italiane, francesi, slovene e croate.

Marchio: Maxwell, linea Superyachts. Potenza motore elettrico: da 2kW a 7kW (DC) e da 3kW a 15kW (AC).

Tiro massimo: fino a 9090 kg. Velocità di recupero: 13-15 m/min. Catene supportate: da 14 a 36 mm. Materiale di costruzione: acciaio inossidabile. Modelli: VW & VWC (Vertical Windlasses): 4000, 5000, 6000, 8000, 11000. Tutti i salpancora verticali serie di Maxwell uniscono un design moderno e compatto a una grande affidabilità. Il design modulare permette installazioni semplici e garantisce il perfetto allineamento degli ingranaggi, un perfetto allineamento della scatola di ingranaggi, dell’albero interno e dei componenti esterni. Il freno a fasce è strutturato in modo tale da garantire una perfetta aderenza come bloccacatena e un immediato controllo della velocità in caso di discesa libera dell’ancora. VC Series (Vertical Capstan): 1500, 2200, 2500, 3000, 3500, 4000, 6000, 8000, 11000. SY: SY22, SY26, SY32. HWC (Horizontal Windlass Capstan): 6000.

Punto di forza: produttore di verricelli da oltre 40 anni per nautica da diporto, commerciale e militare, Maxwell punta sulla qualità e sull’affidabilità totale dei suoi verricelli, ma nel contempo associa innovazione e design d’avanguardia per portare il prodotto agli standard mondiali più elevati. Maxwell ha un network di assistenza mondiale. Vendita e assistenza: per la vendita, l’assistenza e l’installazione in Italia, Francia e Croazia rivolgersi a Saim Marine.

Garanzia: 3 anni

Garanzia: 3 anni

NAUTIC SERVICE / 39


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 40

mo istantaneo è il valore massimo di tiro che il salpancora può raggiungere per pochi secondi. Rappresenta la capacità del salpancore di disincagliare l’ancora. Il carico di lavoro massimo è invece il valore che rappresenta la capacità massima di sollevamento del salpancora. Viene ricavato dal tiro massimo istantaneo diminuito delle perdite di efficienza dovute al puntale e al cinematismo del sistema. Il carico di lavoro è un carico equivalente alla condizione media di utilizzo, in quanto simula l’andamento del carico variabile applicato al salpancora. A questo carico vengono rilevati i valori di velocità e consumo dell’apparecchio. È importante usare la giusta dimensione e il giusto grado di catena per assicurare la perfetta adesione delle maglie al barbotin. Se la catena non combacia con il barbotin, si possono verificare problemi. Sempre più utilizzati anche gli interruttori di sicurezza (magnetotermico o magneto-idraulico), utilizzati per proteggere il motore elettrico e il cablaggio del verricello da correnti elevate. L’interruttore deve intervenire automaticamente salvando il motore elettrico da danni provocati da un sovraccarico di corrente. Nella maggior parte dei salpancora il barbotin, la ruota che recupera la catena, è collegata all’albero principale tramite una coppia di dischi conici denominati frizioni. Aprendo la frizione, il barbotin è libero di ruotare sull’albero e viene trascinato dal peso dell’ancora rilasciando l’intera catena in acqua. Alcuni salpancora sono inoltre dotati di un meccanismo di apertura automatica della frizione La maggior parte dei salpancora è in grado di gestire una linea di ancoraggio fatta da uno spezzone di catena accoppiato a una cima per limitare il peso a bordo. La transizione da cima a catena viene agevolata da un tendicima caricato a

40 / NAUTIC SERVICE

MAXWELL-VETUS ITALIA I prodotti Maxwell nascono dall’innovazione e da anni di esperienza nella produzione di salpancora, prodotti per l’ormeggio a prua e da ponte di massima qualità. L’approccio innovativo di Maxwell nella progettazione ha dato come risultato l’introduzione nel mercato marino internazionale, nella metà degli anni 90, di salpancora a cima/catena automatici. All’inizio del 2012 Maxwell ha lanciato sul mercato la nuova gamma di salpancora verticali RC12-10 e RC12-12, completando la serie di successo RC uscita nel 2010. In Italia i salpancora Maxwell-Linea P&S, per barche da 4,5 a 21 m, sono distribuiti da Vetus Italia.

Marchio: Maxwell, linea P&S (Power & Sailing Boats), distribuita da Vetus Italia.

Gamma (linea P&S): elettrico/idraulico, verticale e orizzontale. Potenza motore elettrico: da 500W a 1.200W. Capacità di carico massimo istantaneo: da 350 a 1.590 kg. Tiro massimo istantaneo: da 700 a 2.200 kg. Catene supportate: da 6 a 14 mm. Barche da 4,5 a 21 m. Modelli: Salpancora verticali RC6: realizzato in acciaio inox e bronzo cromato è la versione più piccola della gamma RC. Utilizza catena da 6/7 mm (1/4”) unita a cima da 12 mm (1/2”). Nuovo barbotin Wave Design Maxwell (brevettato) che migliora ampiamente la gestione e il controllo della cima/catena. Potenza motore: 500W (12-24V), tiro massimo istantaneo 700 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 350 kg. RC8-6, RC8-8: realizzato in acciaio inox e bronzo cromato è la versione di media potenza della gamma RC. L'RC8-6 è progettato per recuperare e mollare senza sforzo catena da 6/7 mm (1/4”) unita a cima da 12 mm (1/2”). L'RC8-8 può essere usato con catena da 8 mm (5/16”) unita a cima da 14 mm (9/16”). Il particolare design della flangia consente l'installazione su qualsiasi ponte. Il riduttore in lega, sigillato in bagno d'olio e realizzato in alluminio anodizzato, garantisce la resa ottimale. RC8-6: potenza motore 600W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 1.200 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 350 kg. RC8-8: motore 1.000W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 1.200 kg, carico di

lavoro massimo istantaneo 600 kg. RC10-8, RC10-10: realizzato in acciaio inox marino 316 e bronzo cromato, può essere utilizzato con catena a maglia corta da 8 mm (5/16") e da 10 mm (3/8") e una cima da 14 mm (9/16") e da 16 mm (5/8"). Semplice installazione a due pezzi che consente un semplice retrofitting senza necessità di disassemblare il salpancora. Il braccetto guidacatena in acciaio inossidabile, insieme al particolare barbotin cima/catena, è progettato per agganciare efficacemente la giunzione cima/catena. RC10-8: potenza motore 1.000W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 1.500 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 700 kg. RC10-10: motore 1.200W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 1.500 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 850 kg. RC12-10, RC12-12: il modello completamente nuovo RC12 rappresenta l’ultima innovazione di stile nella tecnologia Maxwell cima/catena. Considerando lo stile aperto classico più appropriato per le imbarcazioni più grandi, la serie RC12 rappresenta l’evoluzione del futuro per i salpancora cima/catena. Realizzato in acciaio inox marino 316. Meccanismo a doppia frizione a cono che permette la funzione “caduta libera”. Barbotin Wave Design brevettato. Utilizza catena a maglia corta da 10 mm (3/8") e cima da 16 mm (5/8") a 20 mm (3/4") e catena a maglia corta da 13 mm (1/2") e cima da 16 mm (5/8") a 20 mm (3/4"). RC1210: motore 1.200W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 2.200 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 1.134 kg. RC12-12: motore 1.200W (12-24V), tiro massimo istantaneo 2.200 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 1.590 kg. Serie VC (Vertical Capstan): la serie di argani verticali in acciaio inossidabile VC è progettata per un semplice ed economico recupero dell’ancora sulle piccole imbarcazioni o per il riavvolgimento della cima sulle imbarcazioni più grandi. Modelli: 500 (600W, carico max 300 kg), 1000 (1.000W, carico massimo 700 kg). Serie VW (Vertical Windlass): progettata per uso con cima/catena combinati, dove è necessario il trasferimento manuale del cavo dalla campana al barbotin. Modelli: 500 (600W, carico massimo 227 kg), 1000 (1.000W, carico massimo 700 kg), 1500 (1.200W, carico


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 41

DOSSIER

OPEM SISTEMI massimo 850 kg), 2500 (1.200W, carico massimo 1.135 kg), 3500 (1.200W, carico massimo 1.590 kg). Serie VWC (Vertical Windlass Capstan): progettata per la gestione verticale automatica di cavi ancora a sola catena. Offre inoltre un argano indipendente per il recupero di un cavo cima e catena secondario o per aiuto nelle procedure di approdo. Modelli: 1000 (1.000W, carico massimo 700 kg), 1500 (1.200W, carico massimo 850 kg), 2500 (1.200W, carico massimo 1.135 kg), 3500 (1.200W, carico massimo 1.590 kg). Anchormax: tonneggio verticale estremamente versatile o winch elettrico per impiego generale come salpancora, alatore o gruetta. Ideale per imbarcazioni da 5 a 10 m, l'installazione è estremamente semplice perché non richiede lo smontaggio. Potenza motore 500W, linea tiro massimo 386 kg. Salpa ancora orizzontali HRC6-HRC8: I nuovi HRC6 e HRC8 compatti sono versioni orizzontali degli ultimi verricelli verticali automatici a cima/catena RC6 e RC8. HRC6 e HRC8 hanno tutte caratteristiche originali e testate, tra cui la tecnologia brevettata sviluppata da Maxwell per la gestione dell’ancora. HRC6: potenza motore 400W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 700 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 270 kg. HRC8: potenza motore 600W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 700 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 410 kg. HRC10-8, HRC10-10: nuova serie di salpancora orizzontali cima/catena totalmente automatici, progettati per soddisfare le richieste di uso su imbarcazioni più grandi, fino a 16 metri, che richiedono un sistema di installazione totalmente sopracoperta. HRC10 manovra facilmente cime fino a 16 mm (5/8”) e catene fino a 10 mm (3/8”). Design di sopracoperta esteticamente piacevole, incorpora il motore e il riduttore in un alloggio a due camere impermeabile, che consente di salvare spazio sottocoperta. Barbotin Wave Design brevettato. HRC10-8: motore 1000W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 1.500 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 700 kg. HRC10-10: motore 1200W (12V-24V), tiro massimo istantaneo 1.500 kg, carico di lavoro massimo istantaneo 850 kg. Serie HWC (Horizontal Windlass Capstan): progettata per la gestione automatica orizzontale di cavi a tutta catena, oltre a offrire una campana indipendente per l’avvolgimento di una cima o catena secondaria per le operazioni di ormeggio. Modelli: 1500 (1.200W, carico massimo 650 kg), 2200 (1.200W, carico max 1.000 kg) 3500 (1.200W, carico massimo 1.590 kg), HWVC3500 (1.200W, carico massimo 1.590 kg).

Opem Sistemi produce equipaggiamenti e impianti navali per megayachts, naviglio militare e imbarcazioni passeggeri e da lavoro di medio tonnellaggio. La società – che ha sede a Genova e di cui Samos è comproprietaria – si è consolidata come una delle protagoniste tra i produttori italiani di argani a salpare e di tonneggio come anche di timonerie. La progettazione e le caratteristiche costruttive sono conformi ai requisiti dei principali enti di classifica e sono attuate secondo le specifiche richieste ed esigenze del Committente (Custom Design). Opem Sistemi fornisce schemi e istruzioni per l’installazione e garantisce l’assistenza tecnica necessaria nelle varie fasi (progettazione, montaggio, prove in banchina e collaudo in mare) e supporto del committente.

Marchio: Opem Sistemi Gamma: argani a salpare e argani di tonneggio, elettrici e idraulici, barche da 35 a > 80 metri Argani a salpare: Argani a salpare in versione elettrica per catena da 14 a 38 mm, bidirezionali a velocità variabile. L’equipaggiamento standard è costituito da un complesso di due argani a salpare simmetrici ad asse verticale, completamente autonomi. Ciascuna unità ponte è infatti corredata di propria apparecchiatura elettrica di avviamento e controllo ed è quindi completamente indipendente dall’altra. Le due unità ponte sono realizzate in versione simmetrica; ovvero esse hanno senso di rotazione contrario durante la manovra e dispositivo a volantino per l’azionamento del freno posizionato su un’unità a mano opposta rispetto all’altra. Le due unità sono comunque costituite da identici componenti e hanno identiche prestazioni. Materiale di costruzione: acciaio inox/acciaio Motorizzazioni: da 3kW ad oltre 22 kW Tiro: oltre 10.000 kg Velocità di recupero: variabile da 0/18 m/min Range imbarcazioni: da metri 35 a metri > 80 Catene supportate: da 14 mm a > 36 mm

Argani di tonneggio: Argani di tonneggio in versione elettrica a singola velocità o a velocità variabile con tiro da 0,5 a 5 t. L’equipaggiamento standard è costituito da un complesso di due argani di tonneggio elettrici ad asse verticale completamente autonomi. Ciascuna unità ponte è infatti corredata di propria apparecchiatura di avviamento e controllo ed è quindi completamente indipendente dall'altra.

Punto di forza: produttore di verricelli da oltre 40 anni per nautica da diporto, commerciale e militare, Maxwell punta sulla qualità e sull’affidabilità totale dei suoi verricelli, ma nel contempo associa innovazione e design d’avanguardia per portare il prodotto agli standard mondiali più elevati. Maxwell ha un network di assistenza mondiale.

Punto di forza: possibilità di customizzazione, qualità, affidabilità, design. Utilizzo di fusioni in inox per le campane e non bronzo lavorato. Asse di rotazione non portante, il tiro è sopportato da un’apposita struttura saldata alla flangia d’appoggio.

Vendita e assistenza: Vetus Italia e rete assistenza

Vendita e assistenza: ufficio tecnico e di progettazione interni, rete assisten-

globale Maxwell-Vetus.

za con copertura europea e mondiale.

Garanzia: 3 anni

Garanzia: 1 o 2 anni

NAUTIC SERVICE / 41


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 42

molla che preme la cima all’interno del barbotin e dai piccoli denti del barbotin stesso.

Resistenza e affidabilità I materiali con cui sono realizzati i salpancora devono garantire resistenza alla corrosione marina e al contempo devono essere leggeri e con buone caratteristiche meccaniche. I principali produttori di questo accessorio si sono tutti orientati in questa direzione, assicurando resistenza e durata del salpancora, grazie anche a trattamenti chimici e galvanici sulle superfici che ne aumentano la resistenza alla corrosione. Sempre più importante anche il lato estetico: su diversi modelli i componenti della parte superiore sono infatti realizzati in acciaio inox (unità di coperta), trovando il favore della clientela più esigente e attenta al dettaglio. Su molti modelli vengono inoltre impiegati particolari ricavati mediante stampaggio a caldo del metallo (frizioni, barbotin, eccetera). Questa tecnica, rispetto al pezzo ricavato mediante fusione del metallo, presenta un costo superiore ma permette di ottenere un migliore aspetto superficiale, una struttura più compatta e delle caratteristiche meccaniche superiori. Per quanto riguarda componenti come motorini elettrici e riduttori, essi possono essere di derivazione industriale e quindi impiegati anche al di fuori della nautica. In questo caso i costi si abbassano, visto che la produzione è più standardizzata e su scala maggiore, ma il rovescio della medaglia è quello di avere un prodotto che non è stato concepito esclusivamente per l’utilizzo nautico. Diversi produttori hanno quindi optato per utilizzare solo componenti progettati e realizzati per l’utilizzo in ambiente marino, proponendo quindi un prodotto concepito specificatamente per la nautica. L’offerta di verricelli è completata da una serie di accessori elettrici,

42 / NAUTIC SERVICE

QUICK Quick è nota nel mondo per una vasta gamma di accessori per imbarcazioni. I prodotti Quick sono distribuiti in tutto il mondo e installati dai maggiori cantieri nautici. Tra le principali linee di prodotto figurano salpancora, verricelli da tonneggio, eliche di manovra, carica batterie, boiler nautici, comandi remoti, accessori elettrici e fanali di navigazione. Tutti i prodotti sono progettati e costruiti in Italia negli stabilimenti Quick.

Marchio: Quick Gamma: salpancora verticali, orizzontali, on deck, verricelli da tonneggio. Per barche da 5 a 32 m. Motorizzazione elettrica e idraulica. Potenze: da 150W a 5.500W. Modelli: Salpancora verticali Aster: base in bronzo cromato, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316 - Riduttore in alluminio anodizzato. Caratteristiche costruttive: cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 300W 12/24V - 500W 12/24V - 700W 12/24V - 1.000W 12/24V. Catene supportate: 6-7 mm/1/4” - 8 mm – 5/16”. Per imbarcazioni da 5 a 13 metri. DP1 Prince Series: base, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316 Riduttore in alluminio anodizzato. Sistema manuale di caduta libera della catena, sportellino d’ispezione, motore stagno. Potenza motore elettrico: 300W 12V - 500W 12/24V. Catene supportate: 6 mm – 1/4”. Per imbarcazioni da 5 a 9 metri. DP2 Prince Series: base, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316 - Riduttore in alluminio anodizzato. Cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 300W 12V - 500W 12/24V - 700W 12/24V – 1.000W 12/24V. Catene supportate: 67mm/1/4” - 8mm – 5/16”. Per imbarcazioni da 5 a 13 metri. DP3 Prince Series: base, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316 Riduttore in alluminio anodizzato. Cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 700W 12/24V - 1.000W 12/24V 1.500W 12/24V. Catene supportate: 6 mm 7mm/1/4” - 8 mm – 5/16”. Per imbarcazioni

da 7 a 15 metri. Crystal: base in bronzo cromato, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316. Cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno, motore verticale, riduttore epicicloidale. Potenza motore elettrico: 500W 12V 800W 12V - 800W 24V, catene supportate: 6-7 mm/1/4” - 8 mm – 5/16”. Per imbarcazioni da 6 a 12 metri. Antares: base, campana e coperchio barbotin in bronzo cromato - riduttore in alluminio anodizzato. Cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, sistema di recupero manuale d’emergenza, provvisto di disapositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 1000W 12/24V -1.500W 12/24V. Catene supportate: 8 mm/5/16” - 10 mm/3/8”. Per imbarcazioni da 10 a 15 metri. Aleph: base in alluminio anodizzato in ossido duro, campana in acciaio inox AISI 316, coperchio barbotin in allumino anodizzato e bronzo cromato - riduttore in alluminio anodizzato. Cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, sistema di recupero manuale d’emergenza, provvisto di dispositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 700W 12/24V – 1.000W 12/24V – 1.500W 12/24V. Catene supportate: 8 mm/5/16” - 10 mm/3/8”. Per imbarcazioni da 7 a 15 metri. Dylan: base in acciaio inox AISI 316 e alluminio anodizzato in ossido duro, campana in acciaio inox AISI 316, coperchio barbotin in bronzo cromato - riduttore in alluminio anodizzato. Cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, sistema di recupero manuale d’emergenza, provvisto di dispositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno IP67 (1.500/1.700W) e motore stagno IP66 (2.000W). Potenza motore elettrico: DC 1.500W 12V – 1.700W 12/24V – 2.000W 24V - AC 3.000W 220/380V. Motore idraulico: 9,6 cc - 40 l/min - 150 bar. Catene supportate: 10 mm/3/8” - 12/13 mm. Per imbarcazioni da 12 a 20 metri. Dave: base in acciaio inox AISI 316, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316, riduttore in alluminio anodizzato. Cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, sistema di recupero manuale d’emergenza con chain-stopper (optional), provvisto di dispositivo tendicima, sportellino d’ispezione, motore stagno IP67 (1.700W) e motore stagno IP66 (2.300W). Potenza motore elettrico: DC 1.700W 12/24V – 2.300W 24V – 3.000W


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 43

DOSSIER

24V - AC 3.000W 220/380V. Motore idraulico: 9,6 cc - 40 l/min - 200 bar. Catene supportate: 10 mm/3/8” - 12/13 mm – 14 mm. Per imbarcazioni da 12 a 24 metri. Duke: base,campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316, anima in alluminio anodizzato in ossido duro, riduttore in alluminio anodizzato. Caratteristiche costruttive: passacatena destro o sinistro. Potenza motore elettrico: DC 3.000W 12V – 35.00W 24V - AC 4.000W 220/380V - 5500W 220/380V. Motore idraulico: 17,9 cc - 50 lt/min - 200 bar. Catene supportate: 12/13.mm – 14 mm/1/2” - 16 mm. Per imbarcazioni da 18 a 32 metri. Rider: base in alluminio anodizzato, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316, riduttore in alluminio anodizzato. Sistema manuale di caduta libera della catena, motore stagno IP67 (500/700/1.000/1.400/1.700W). Potenza motore elettrico: DC 500W 12/24V - 700W 12/24V - 1.000W 12/24V - 1.400W 12/24V. Catene supportate: 6.mm - 1/4” - 8.mm – 5/16”. Per imbarcazioni da 5 a 15 metri. Rider (da 1.700W): sistema manuale di caduta libera della catena, fermacatena di sicurezza, motore stagno IP67 (1.700W), motore stagno IP66 (2.000/2.300W). Potenza motore elettrico: DC 1700W 12/24V – 2.000W 12/24V – 2.300W 12/24V – 3.000W 12/24V - AC 3.000W 220/380V. Motore idraulico: 9,6 cc - 40 l/min - 200 bar. Catene supportate (barbotin): 10 mm/3/8” - 12/13 mm – 14 mm Per imbarcazioni da 12 a 24 metri. Regal: base, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316 riduttore in alluminio anodizzato. Passacatena destro o sinistro, motore stagno IP67 (1700W), motore stagno IP66 (2000/2300W). Potenza motore elettrico: DC 1.700W 24V – 2.000W 24V – 2.300W 24V – 3.000W 24V - AC 3.000W 220/380V. Motore idraulico: 9,6 cc - 40 l/min - 200 bar. Catene supportate: 12/13 mm – 14 mm/1/2” - 16 mm. Per imbarcazioni da 18 a 32 metri. Roy: base, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316 Riduttore in alluminio anodizzato. Potenza motore elettrico: DC 3.000W 24V – 3.500W 24V - AC 4.000W 220/380V – 5.500W 220/380V. Motore idraulico: 17,9 cc - 50 l/min - 200 bar. Catene supportate: 12/13 mm – 14 mm/1/2” - 16 mm. Per imbarcazioni da 18 a 32 metri. Salpa ancora on deck MiniGenius 150: base in materiale composito, coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316; cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, motore stagno IP66. MiniGenius: base in alluminio anodizzato in ossido duro, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316; cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, motore stagno IP66. MiniGenius FF: base in alluminio anodizzato in ossido duro, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316; cima e catena su un unico barbotin, sistema automatico di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, motore stagno IP66. Potenza motore elettrico: 150W 12V - 250W 12V. Catene supportate: 6 mm – 7 mm/1/4” - 8 mm – 5/16”. Per imbarcazioni da 6 a 7 metri. Genius U: base in alluminio anodizzato in ossido duro, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316; cima e catena su un unico barbotin, sistema manuale di caduta libera della catena, provvi-

sto di dispositivo tendicima, riduttore epicicloidale, motore stagno IP66. Genius U FF: base in alluminio anodizzato in ossido duro, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316; cima e catena su un unico barbotin, sistema automatico di caduta libera della catena, provvisto di dispositivo tendicima, riduttore epicicloidale, motore stagno IP66. Potenza motore elettrico: 500W 12V – 800W 12V 800W 24V. Catene supportate: 6/7 mm/1/4” - 8 mm – 5/16”. Per imbarcazioni da 6 a 12 metri. PTR: base in acciaio inox AISI 316 e alluminio anodizzato, disponibile in versione salpancora completo di bow-roller, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 350W 12V - 700W 12V – 1.000W 24V. Per imbarcazioni da 6 a 12 metri. Hector: base in alluminio anodizzato in ossido duro, carter in materiale composito o in alluminio in ossido duro, campana in acciaio inox AISI 316, coperchio barbotin in bronzo cromato; cima e catena su un unico barbotin, provvisto di dispositivo tendicima, teleruttori integrati, sistema di recupero manuale d’emergenza, sistema manuale di caduta libera della catena, motore stagno IP66. Potenza motore elettrico: 700W 12/24V – 1.000W 12/24V – 1.500W 12/24V. Catene supportate: 8 mm/5/16” - 10 mm/3/8”. Per imbarcazioni da 7 a 15 metri. Hector (1700W-2300W): teleruttori integrati, sistema di recupero manuale d’emergenza, sistema manuale di caduta libera della catena, motore stagno IP66. Potenza motore elettrico: 1.700W 12V – 2.300W 24V. Catene supportate: 13 mm – 12 mm. Per imbarcazioni da 12 a 20 metri. Salpancora orizzontale Eagle: base in alluminio anodizzato in ossido duro, campana e coperchio barbotin in acciaio inox AISI 316. Sistema manuale di caduta libera della catena, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 300W 12V - 500W 12V 700W 12/24V – 1.000W 12/24V – 1.400W 12/24V. Catene supportate: 6 – 8 mm/5/16” - 10 mm/3/8”. Per imbarcazioni da 5 a 15 metri. Salpancora per installazione a poppa Balder: base/staffa in acciaio inox AISI 316, coperchio barbotin in bronzo cromato - riduttore in alluminio anodizzato. Caratteristiche costruttive: automatic free-fall system, automatic stop, motore stagno IP67. Potenza motore elettrico: 600W 12/24V - 900W 12/24V – 1.200W 12/24V. Cime supportate: 12, 14 e 16 mm.

Verricelli da tonneggio: Tumbler è la nuova gamma di verricelli da tonneggio Quick costruita interamente in acciaio inox AISI 316. I Tumbler sono dotati di motori stagni IP67 e disponibili nei seguenti modelli: Tumbler - Base Ø 105, con motore 500 W – 12/24V;Tumbler - Base Ø 130 con motore 700/1.000 W – 12/24V; Tumbler - Base Ø 142 con motore 1.000L /1.500 W – 12/24V; Tumbler - Base Ø 170 con motore 1.700/2.000 W – 24V; Tumbler - Base Ø 200 con motore 2.300/3.000 W – 24V.

Vendita e assistenza: rete rivenditori/assistenza globale. Garanzia: 3 anni

NAUTIC SERVICE / 43


036_044_Dossier salpancore:speciale 25/09/12 15:44 Pagina 44

che la maggior parte dei produttori ha introdotto nei propri cataloghi. Si tratta di interruttori, pulsantiere, comandi a terra o a plancia che permettono di azionare comodamente e in sicurezza il verricello. I nuovi modelli sono inoltre dotati di sensore contametri. I contametri, con relativo display, consentono di azionare il salpancora e di conoscere la lunghezza della catena calata in mare e altre informazioni come tensione e velocità. In questo speciale presentiamo l'offerta di alcuni tra i principali protagonisti del mercato, analizzando la gamma, le varie linee di prodotto e il target a cui sono rivolte in base alle principali caratteristiche tecniche.

Sanguineti da 50 anni produce accessori per yacht, navi da diporto e barche da lavoro. La società ha sviluppato una vasta tipologia di prodotti standard e anche di esecuzione speciale secondo specifiche del cliente. L'accessoristica per la nautica che viene prodotta nello stabilimento di Chiavari è molto vasta e spazia dalle passerelle, tonneggi fino a gru e verricelli.

Marchio: SC, Sanguineti Chiavari Gamma: verricelli verticali e orizzontali, elettrici e idraulici. Motore elettrico da 2.000W A 8.100W. Range imbarcazione: da 20 a 60 metri. Catene supportate: da 10 a 24 mm (con traversino).

44 / NAUTIC SERVICE

SANGUINETI CHIAVARI Modelli: Verricelli orizzontali Classic 3000-3500-4000: struttura in lega leggera verniciata; asse in acciaio inox. Trascinamento della ruota a impronte in bronzo con frizione conica doppia. Comando a volantino. Campane di tonneggio in lega leggera anodizzata. Azionamento manuale di emergenza. Versioni con motore idraulico a richiesta. Disponibili con barbotin campana orizzontale e bitta, con barbotin e campana verticale e orizzontale, con due barbotin e campana verticale. Potenza motori elettrici: 3.000W (24V,), 3.500W (24V), 4.000W (230/400 3PH). Catena 12-16 mm. Classic 2000: struttura in lega leggera verniciata. Asse in acciaio inox. Trascinamento della ruota a impronte in bronzo con frizione doppia. Comando a volantino. Campane di tonneggio in lega leggera anodizzata. Azionamento manuale di emergenza. Con barbotin, campana orizzontale e bitta o con barbotin, campana orizzontale e verticale. Potenza motore: 2.000W(24V). Zenit 1000-2500: corpo fuso in lega leggera verniciata. Ruota a impronte in bronzo. Asse in acciaio inox. Comando manuale di emergenza. Potenza motori elettrici: 1.000W (12/24V), 2.500W (24V). Catena 12/16mm. Verricelli verticali 1000/2000 bronzo: costruzione con base in acciaio inox lucido, ruota a impronte in bronzo, campana in bronzo cromato. Motore elettrico: 1.000W (12/24V), 2.000W (24V). Catena 8/10 mm, 10/12 mm. 2000/3000 Top class inox: costruzione in acciaio inox con finitura lucida, ruota a impronte in bronzo. Freno di arresto in bronzo sistemato all’interno della base. Guidacatena con estrattore in carenatura di protezione. Motore elettrico: 2.000W (24V, 230/400 3PH), 3.000W (24V, 230/400 3PH). A richiesta con motorizzazione oleodinamica. Catena 12 mm e 12/14 mm. 3000-4000 lega leggera: costruzione con base e campana in lega leggera anodizzata. Trascinamento della ruota a impronte in bronzo con frizione doppia con comando a leva. Freno a nastro con comando a leva estraibile. Motori elettrici: 3.000W (24V),

4.000W (230/400 3PH), 4.400/3.300W (230/400 3PH). A richiesta con motorizzazione oleodinamica. Catena 12-16T mm. 30004000 inox: costruzione in acciaio inox. Trascinamento della ruota a impronte in bronzo con frizione doppia con comando a leva. Freno a nastro con comando a leva estraibile. Motori elettrici: 3.000W (24V), 4.000W (230/400 3PH), 4.400/3.300W (230/400 3PH). A richiesta con motorizzazione oleodinamica. Catena 12-16T mm. 5000 inox: Costruzione in acciaio inox. Ruota a impronte in bronzo. Giunto di trascinamento della ruota a impronte a denti frontali con comando manuale a volantino. Freno a nastro a ganasce. Motore elettrico: 7500W (230/400 3PH), 6300/8100 (230/400 3PH). Catena 14/22 mm. A richiesta con motorizzazione oleodinamica. 10000 idraulico: verricello verticale idraulico, costruzione interamente in acciaio inox. Giunto di trascinamento della ruota a impronte a denti frontali con comando manuale a volantino. Freno a nastro differenziale. Disegni approvati Lloyd’s Register. Catena 24/28 mm.

Campane di tonneggio: Fisse lega leggera: 1000/2000/3000/4000; campana di tonneggio verticale elettrica costruzione in lega leggera anodizzata. Fisse inox: 1000/2000/3000/4000; campana di tonneggio verticale elettrica costruzione in acciaio inox lucidato. Scomparsa lega leggera: 600/1000/2000; campana di tonneggio con movimento motorizzato di sali-scendi per eliminare l'ingombro in coperta ,2000/3000/5000; campana di tonneggio con movimento motorizzato di sali-scendi per eliminare l'ingombro in coperta. Costruzione in acciaio inox AISI 316 per resistere all'ambiente marino senza ossidazioni. Montaggio con flangia doppia. Motorizzazione elettrica o oleodinamica.

Punti di forza: esperienza e ricerca che vantano più di cinquant’anni di lavoro; i verricelli sono artigianali, costruiti con la conoscenza e l’esperienza del mare e delle sue necessità. Sono disponibili anche verricelli idraulici di dimensioni superiori e verricelli con vari tipi di collaudo LLoyds Register, R.I.N.A., eccetera.

Vendita e assistenza: assistenza diretta Sanguineti Chiavari.

Garanzia: 2 anni dalla consegna


046_048_FIM:speciale 25/09/12 15:49 Pagina 46

VISTI DA VICINO Susanna Finoli

L'AZIENDA BOLOGHESE È DA QUASI CENT'ANNI NEL MERCATO, SCOPRIAMO CON GIANNI FORCELLINI, LA SUA STORIA E LA SUA IMPORTANZA NEL CAMPO DEL RAFFREDDAMENTO, ANCHE NAUTICO.

FIM: dal passato al futuro con tecnologia Bisogna risalire, infatti, al lontano 1921, il tempo della fondazione, quando i fratelli Mario e Marcello Forcellini costituiscono la ditta "Mario e Marcello Forcellini" per la costruzione di radiatori e la lavorazione di lastre metalliche. Abbiamo incontrato colui che certamente è il trade union tra la FIM del passato, quella presente, e quella del futuro, stiamo parlando del signor Gianni Forcellini, che con grande vigore prosegue il lavoro intrapreso dal padre Marcello e dallo zio Mario.

Gianni Forcellini.

Ci dica, qual è il suo segreto per mantenersi così attivo e pieno di energie?

F

IM Forcellini Radiatori è un’azienda storica, ormai prossima al secolo di vita, specializzata nella progettazione e produzione di radiatori e di scambiatori di calore per motori endotermici.

46 / NAUTIC SERVICE

Guardi, non ci sono particolari segreti, dirò una cosa banale, ma sono la passione e la curiosità che conservo tutt’oggi per la vita e il lavoro, e in modo particolare per questa azienda, tutto ciò che significa non solo per la mia famiglia, ma anche per le famiglie dei dipendenti e dell’indotto, la conside-

razione del suo valore sociale, e, scusi la presunzione, anche nazionale, per quella piccola fetta di patrimonio industriale che rappresenta, oggi depauperato, quindi in ultima analisi anche per il bene comune.

Come possiamo collocare la FIM Forcellini nel panorama ampissimo di prodotti e di applicazioni del settore del “raffreddamento”? La risposta è semplice e incisiva allo stesso tempo: FIM Forcellini vede associato storicamente il proprio marchio ai brand più importanti del settore motoristico. È proprio questa la quintessenza dell’azienda, che meglio esprime la sua identità più profonda. FIM a tutt’oggi vanta, tra i suoi clienti, i costruttori più prestigiosi dell’industria automobilistica di macchine di grande classe, quali Ferrari, Maserati, Lamborghini, e Pagani Zonda. Ma proseguiamo nell’excursus storico per introdurre l’altra gamma di prodotti, che caratterizza assieme ai


046_048_FIM:speciale 25/09/12 15:49 Pagina 47

VISTI DA VICINO FIERE

Raffreddatore gas di scarico con acqua di mare esterna al fascio tubiero.

Scambiatore marino per circuiti acqua motore e gas di scarico.

radiatori la produzione FIM. Dagli anni ’50, FIM si afferma nella costruzione di scambiatori di calore a fascio tubiero per il mercato dei motori marini, industriali e terrestri, ed emette numerosi brevetti. Tra essi quello dello scambiatore a tubi tondi con alettatura saldata internamente, adoperato nel raffreddamento dell’olio.

Si sta avvicinando il centenario della sua azienda. Quali sono i suoi punti di forza?

Scambiatore marino intercooler a doppio stadio.

Scambiatore marino combinato per due circuiti separati.

Il punto di forza è senza dubbio il know how che si è costruito nel tempo, evolvendosi e progredendo sempre più, di pari passo con la continua ricerca tecnologica, per ottenere prodotti all’avanguardia e di alta qualità. A tale proposito noi progettiamo, disegniamo e costruiamo macchine e attrezzature specifiche per le nostre particolari produzioni. Tenga presente che il nostro know how è stato scrupolosamente custodito e tramandato nel tempo, ed è il vero filo conduttore di tutta la nostra attività. Una crescita costante, armonica e senza traumi. Mi consenta questo slogan che ci rappresenta: “Noi siamo in grado di affiancare il moderno alle cose antiche.” Inoltre, tengo a sottolineare, in azienda cerchiamo di coniugare un’organizzazione moderna, che utilizza ad esempio software evoluti sia a livello

gestionale sia tecnico, con un vissuto semplice e famigliare, in cui il rapporto umano è alla base di tutto.

Che cosa contraddistingue la FIM Forcellini Radiatori nel vasto scenario delle aziende di prodotti simili? La nostra è un’azienda che produce piccole serie numeriche non su larga scala, ma su una ridotta. Tutta l’organizzazione aziendale è orientata alla personalizzazione del prodotto ed alla flessibilità, all’andare incontro alle esigenze specifiche di chi si rivolge a noi, cui offriamo la nostra esperienza. Ciò ci permette di trovare e proporre, tra le molteplici a nostra disposizione, la soluzione più adatta all’applicazione, per ottenere particolari e gravose prestazioni richieste dai nostri clienti. Tra questi ultimi ci sono quelli più esperti del settore motoristico, con cui procediamo in codesign, ma ci sono anche quelli che vanno consigliati e indirizzati.

Cosa intende, nel concreto, quando parla di prodotto all’avanguardia e di qualità? Il nostro ufficio progetti considera tutti gli aspetti tecnici connessi all’installazione e all’esercizio, da quelli strutturali a quelli meccanici, quelli chimici e fisico-tecnici, la rumorosità, le corrosioni, la durabilità, il controllo predisponendo gli strumenti di misura

NAUTIC SERVICE / 47


046_048_FIM:speciale 25/09/12 15:49 Pagina 48

Fascio tubiero.

Scambiatore in acciaio inossidabile.

opportuni, ai fini del soddisfacimento dei parametri ambientali e delle prestazioni più severe. D’altronde il fatto di essere coinvolti dal cliente in codesign nei nuovi progetti ci consente di andare incontro nel modo migliore possibile alle esigenze connesse all’ingegneria motoristica più avanzata.

Il supporto che offrite in termini di progettazione, in dettaglio come avviene? Si fa un’analisi delle specifiche d’impiego, quelle che ti pone inizialmen-

te il cliente, e che normalmente necessitano di essere integrate in base alla nostra esperienza. Si definiscono i parametri direttamente legati allo scambio termico, e si procede alla progettazione CAD e in 3D quando richiesto. Ottenuta la messa a punto con le specifiche, e sottolineo ancora inglobando tutti gli aspetti tecnici, si costruisce il prototipo, che verrà testato nelle condizioni previste dal cliente, oppure nella nostra sala prove per i prodotti di serie da costruire. Quindi ci si attrezza per la produzione industriale.

puntare all’innovazione. Mi riferisco agli ambiti applicativi emergenti, come quello energetico e ambientale, di recupero termico e miglioramento delle efficienze, e delle energie rinnovabili, che mantengono come base il motore endotermico. Nel settore marino ci siamo orientati alla produzione di gruppi elettrogeni e di refrigerazione dell’aria con acqua di mare, di gruppi speciali per la Marina Militare, per piattaforme off-shore petrolifere e del metano, per installazioni su imbarcazioni da pesca e diporto.

Come sta cambiando il mercato nel settore, per affrontare la crisi in atto?

Quali le prospettive per il futuro?

Il raffreddamento è un settore molto ampio, e la FIM Forcellini si colloca in una fetta di mercato di nicchia, quindi in linea di principio è meno esposta alla crisi. Purtroppo il settore motoristico ne ha molto risentito, e di conseguenza anche noi. Bisogna approfittare di questi momenti per

Le rispondo così. Per affrontare il futuro non bisogna rinnegare il passato, ma evolversi. Noi siamo fortemente radicati nel passato, e basandoci su questo ci aggiorniamo costantemente per affrontare le sfide del presente e ci prepariamo con determinazione per quelle future.


SEATEC E’ MEMBRO DI:

QUALITEC DESIGN AWARD

components production & furniture

QUALITEC TECHNOLOGY AWARD

11

seatec

5

COMPOTEC

06/08 FEBBRAIO 2013 CARRARA

seatec

CON IL PATROCINIO DI: REGIONE

11

compotec

5

RASSEGNA INTERNAZIONALE TECNOLOGIE, SUBFORNITURA E DESIGN PER IMBARCAZIONI, YACHT E NAVI

RASSEGNA INTERNAZIONALE COMPOSITI E TECNOLOGIE CORRELATE

www.sea-tec.it

www.compotec.it

SPONSOR UNICO BANCARIO:

ORGANIZZATORE:

GRUPPO BANCA CARIGE

Cassa di Risparmio di Carrara S.p.A. TOSCANA

PR O M OZ I ON E

Business on the Move

CarraraFiere, Viale Galileo Galilei, 133 - 54033 Marina di Carrara (MS) - Italy - Tel. +39 0585 787963 Fax +39 0585 787602 - e-mail: info@carrarafiere.com


050_051_Quick:speciale 25/09/12 16:00 Pagina 50

INTERVISTE Susanna Finoli

Michele Marzucco presidente di Quick.

Quick, un anno dopo ABBIAMO PARLATO CON MICHELE MARZUCCO E ABBIAMO FATTO IL PUNTO SU QUICK E IL MERCATO A UN ANNO DAL NOSTRO ULTIMO INCONTRO.

S

iamo ritornati da Quick, azienda italiana di fama internazionale, e abbiamo incontrato Michele Marzucco, il suo presidente, per scoprire le novità di prodotto e le previsioni dell'azienda per il prossimo futuro. Quick è una realtà commerciale che, nonostante la crisi che attanaglia tutto il mercato, continua ad ampliare le proprie gamme e porre un alto livello di attenzione all'assistenza alla propria clientela.

50 / NAUTIC SERVICE

Dopo un anno dal nostro ultimo incontro presso la vostra azienda, ci ragguaglia sulle ultime novità di prodotto immesse da Quick sul mercato? Abbiamo introdotto novità un po’ su tutte le linee di prodotto, per esempio nella gamma delle eliche di manovra ora sono disponibili i modelli BTQR 250 (120-240 Kgf) e BTQR 185 (65-105 Kgf), dotati di sistema retrattile e due eliche controrotanti. Mentre la nuova gamma di salpancora Serie Prince presentata all’inizio di quest’anno è stata completata e siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti. La Serie Prince è il frutto di un lungo percorso di ricerca e progettazione, mirato a creare una linea di prodotti competitiva senza rinunciare alla qualità e, con assoluta certezza, devo

dire che l’obiettivo è stato raggiunto. Sono stati impiegati materiali come l’acciaio inox, che offre tutte le qualità di resistenza possibili, e altri materiali come l’alluminio e la fibra plastica, che, opportunamente utilizzati per alcune parti della struttura, aggiungono vantaggi e proprietà a favore delle prestazioni meccaniche e funzionali. Inoltre abbiamo ampliato ulteriormente la gamma dell’illuminazione a Led, ma questa non è una novità. Infatti, nel campo dell’illuminotecnica siamo in continua evoluzione, la tecnologia Led è già un settore che da solo progredisce velocemente e noi come azienda specializzata non restiamo a guardare, anzi cerchiamo di andare oltre gli standard di merca-


050_051_Quick:speciale 25/09/12 16:00 Pagina 51

INTERVISTE FIERE

2011, con una crescita per l’OEM e un pareggio nell’aftermarket e per il 2013 prevediamo che probabilmente non sarà molto diverso.

In cosa consiste il vostro supporto al cliente?

to e di offrire il meglio nella tecnologia e nel design.

In questo periodo complesso dal punto di vista economico quali prodotti vi stanno dando maggiore soddisfazione? Inoltre, quale dei vostri canali distributivi si è rivelato più efficace? Le eliche di manovra, lanciate 7/8 anni fa, hanno preso piede lentamente, ma oggi ci riconoscono una qualità superiore e possiamo tranquillamente affermare che si tratta del prodotto della gamma Nautical Equipment che gode di maggiori consensi. Mentre le soddisfazioni maggiori rispetto alla distribuzione sono arrivate come sempre dal primo impianto.

Valutando i primi sei mesi del 2012, come pensate possa chiudere per voi l'anno e quali le previsioni per il 2013 sia per l'OEM sia per l'aftermarket? Ci aspettiamo una situazione come il

Supportare il cliente significa seguire le sue richieste ed essere disponibili al dialogo se vi sono problematiche da risolvere. Il cliente non resta solo e se ha particolari esigenze cerchiamo di accontentarlo anche perché abbiamo la struttura adeguata per farlo. Gli investimenti fatti in passato ci permettono oggi di progettare e costruire quasi tutti i componenti dei nostri prodotti all’interno degli stabilimenti Quick e questo ci avvantaggia parecchio rispetto agli altri.

altra attività commerciale, con la differenza che non ci sono muri in affitto, ma spazi in rete e percentuali di denaro trattenute dai sistemi di pagamento on-line. Noi ci stiamo organizzando per il mercato americano e siamo quasi pronti, non ci aspettiamo grandi numeri, ma siamo interessati e curiosi di scoprire cosa ci potrebbe portare veramente il commercio in rete.

Si stanno sviluppando nuove occasioni di vendita sul web, per voi rappresentano un rischio o un'opportunità? Perchè? La vendita sul web è un’opportunità e sembra essere il futuro, quindi conviene iniziare subito a essere presenti online. Però bisogna fare molta attenzione a non improvvisare, perchè tutto non è così semplice e lineare come sembra. I rischi sono tali e quali a qualsiasi

Quali strategie dovrebbe mettere in campo un vostro cliente per convincere un armatore ad acquistare prodotti di qualità in un periodo in cui il fattore prezzo è sempre più predominante? Tecnologia e design innovativi supportati da prezzo competitivo.


052_053_Getecno:speciale 25/09/12 16:01 Pagina 52

BOATBUILDERS & REFITTING Fabrizio Saborni

Getecno e le teste a snodo Getecno and the rod ends CONOSCIAMO L'OFFERTA E IL SERVIZIO DI GETECNO, AZIENDA GENOVESE, CHE DI QUESTI PRODOTTI FA IL SUO BUSINESS.

L’

azienda è specializzata nella realizzazione in teste a snodo, un componente meccanico molto utilizzato nei rinvii dei comandi motore e timonerie e nella parte propulsiva.

Il prodotto Nella sua sede genovese Getecno dispone di 4.600 tipologie di teste a snodo: dai minuscoli occhielli che misurano meno di un centimentro fino a quelle di dimensioni tali da essere utilizzate nel settore navale. Anche se le teste a snodo non sono utilizzate solo nel settore nautico, ma molto usate anche nel settore automotive. Si tratta di componenti apparentemente semplici, ma che in verità molto importanti, per l'imbarcazione.

52 / NAUTIC SERVICE

LET US KNOW THE OFFER AND THE SERVICE OF THIS ITALIAN COMPANY WHOSE BUSINESS FOCUSES ON THESE PRODUCTS. Getecno, well-known company, is specialized in the production of rod ends, a mechanical component references used in engine and steering control and propulsion.

The product In the Genoa headquarter more than 4,600 types rod ends are available, from the tiny ones, less than 5 millimeters, to large-size rod ends used in shipbuilding sector. Although the rod ends are not only used in the marine industry, but also widely used in the automotive field. They are components apparently simple, but they are very important for the boats. Customer service Getecno, thanks to its large range, is able to fulfill the orders in a very short time and if by chance, however, the article is a custom product the time for the production depends on the plant that will manufacture it.


052_053_Getecno:speciale 25/09/12 16:01 Pagina 53

BOATBUILDERS&REFITTING

L’attenzione al cliente Getecno, grazie al suo vasto assortimento, è in grado di evadere gli ordini in un tempo molto breve e se per caso, però si tratta di un prodotto custom i tempi per la realizzazione dipendono dallo stabilimento che se ne occuperà. In media di si va dalle tre settimane alle sette, se il prodotto viene realizzato negli Stati Uniti.

La sede ligure A Genova Getecno si occupa non solo di logistica, ma anche di fornire attivo supporto alla produzione con informazioni di carattere tecnico e dettagli di progettazione. Infatti, una corretta consulenza rapprensenta un elemento fondamentale per il corretto dimensionamento e utilizzo di questi componenti.

On average, ranging from three weeks to seven if the product is produced in the United States.

The Ligurian plant In Genoa Getecno deals with the logistics, but also it provides active support to the production with technical information and design details. In fact, a proper assistance represents a key element for the proper sizing and use of these components.


054_059_Vetrine :speciale 25/09/12 16:13 Pagina 54

VETRINA DELL’ACCESSORIO La scarpa per lavorare in cantiere AIMONT - JAL GROUP

A

IMONT AIR FORCE: VICKER S1P SRC il nuovo modello metal free per una più alta traspirabilità e comfort. VICKER è stata disegnata e progettata soprattutto per le attività indoor e la stagione calda, ideale quindi per la cantieristica navale. La qualità del pellame scamosciato e la costruzione a micro-canali della fodera 3D.Lining favoriscono un’elevata traspirabilità e aerazione del piede, facilitando l’evacuazione all’esterno del sudore e dell’umidità. La suola in 100% PU resistente all’abrasione garantisce aderenza e un grip adeguato anche su superfici difficili; la solettaanti-perforazione Flex-System Zero - conforme alla nuova norma EN 12568:2010 per una protezione maggiore - e il puntale in composito Light-Plus rendono la calzatura sicura, leggera, flessibile e comoda.

THE SHOE TO WORK

CAN DI BELLINI MAURO

> accessory showcase

CAN presenta Thunder Grill

I

l nuovo grill elettrico Thunder Grill di CAN è realizzato in vetroceramica con scocca in acciaio. Oltre alle misure compatte e all’estrema portatilità, si pulisce rapidamente. I residui di cibo più ostinati, infatti, si rimuovono con l’apposito raschietto in dotazione, mentre il piano in vetroceramica si pulisce semplicemente con un panno e del sapone liquido. Alimentato a 220 Volt, sviluppa una potenza di 1.600 Watt. La scocca è in acciaio inox, una lega che caratterizza gran parte della produzione di CAN. Interessante la possibilità di rimuovere il cavo di alimentazione, così da poter utilizzare il Thunder Grill come piatto di portata riscaldato. Provvisto di due comode maniglie di sollevamento, è dotato di un regolatore che permette di selezionare 12 livelli di potenza diversi.

Scambiatori di alta qualità, anche custom FIM FORCELLINI RADIATORI

IN THE SHIPYARD AIMONT AIR FORCE: VICKER S1P SRC the new metal free model for a greater transpirability and comfort. VICKER was designed above all for the indoor activities and the warm season and it is ideal for shipyards. The quality of the chamois leather and the microchannel structure of the 3D.Lining guarantee a great transpirability of feet, facilitating the discharge of sweat and humidity. The sole in 100% PU is abrasion resistant and it guarantees adherence and an adequate grip even on difficult surfaces; the anti-perforation inner sole Flex-System Zero - complying with the new norm EN 12568:2010 for a better protection - and the point in Light-Plus composite make the shoe safe, light, flexible and comfortable.

54 / NAUTIC SERVICE

L’

azienda FIM è sinonimo da sempre di grande affidabilità, di elevata qualità, d’impiego, di soluzioni tecniche all’avanguardia, di notevole flessibilità, di codesign globale in sinergia con le esigenze del cliente. Gli scambiatori di serie completi di vaso d’espansione, anche in acciaio inossidabile, sono di facile manutenzione, e con gli intercooler di serie a blocchi combinabili oppure personalizzati su misura, si ottengono soluzioni compatte ed efficienti, idonee al raffreddamento dei motori più potenti. Con la serie storica degli scambiatori d’olio smontabili, il fascio tubiero flottante nel corpo fuso, i turbolatori interni ed esterni, si raggiungono prestazioni specifiche molto alte.

QUALITY HEAT EXCHANGERS, ALSO CUSTOMIZABLE The company FIM is always reliable and it presents high quality products and uses advanced technical and high flexibility solutions, in global codesign in synergy with the client's needs. The serial shell and tube heat exchangers with expansion tank, also in stainless steel, which are easy to maintain, and with serial intercoolers made up with modular blocks. They are compact and efficient solutions, suitable for the cooling of the most powerful engines. With demountable oil heat exchangers, having tube bundle floating inside casted body, the internal and external turbulators, FIM gets very high performances.


054_059_Vetrine :speciale 25/09/12 16:13 Pagina 55

The new electric Thunder Grill by CAN is made of glass-ceramic with a steel body. In addition to the compact sizes and its extreme portability, it can be cleaned up quickly. The food residue is removeble with a scraper, while the glass-ceramic area can be cleaned with a cloth and liquid soap. Powered by 220 Volt, it develops an output of 1.600 Watts. The body is made of stainless steel, material that characterizes much of the production of CAN. Interesting the possibility to remove the power cord, so that it can be used as a heated serving dish. Equipped with two comfortable lifting handles, it comes with a controller that can select 12 different power levels.

BRECAV

Cavi candela e non solo...

L’

azienda Brecav è specializzata in sistemi di accensione con relazioni strategiche in Italia e all’estero e la diversificazione dei mercati. La caratterizzano una squadra coesa e motivata di persone che condividono sogni e valori. Nella sua fabbrica di Matera vengono prodotti cavi candela per automobili, motori marini entrobordo e fuoribordo, sistemi di accensione e iniezione, oltre ai cavi batteria. Nelle sue altre sedi lavora con le bobine, fusibili e morsetti. La qualità della produzione è garantita da un’efficiente linea produttiva che sfrutta macchinari automatici e semiautomatici, dalla competenza del personale aziendale e da scrupolose procedure di test e di controllo delle lavorazioni sia interne sia esterne.

IGNITION CABLES AND MORE... The company is specialized in ignition systems with important relationships in Italy and abroad, and it diversifies markets. It is characterized by a united and motivated team of people who share dreams and values. In its plant in Matera (Italy) the company manifactures ignition cables for cars, marine inboard and outboard engines, ignition and injection systems, and battery cables. In its other plants, it deals with coils, fuses and clamps. The quality of its production is guaranteed by an efficient productive line which uses automatic and semi-automatic machinery, by the competence of the company employees and by scrupulous tests and control procedures of the work, both internal and external.

VETRINA > accessory showcase

CAN PRESENTS THUNDER GRILL


054_059_Vetrine :speciale 25/09/12 16:13 Pagina 56

Strutture speciali per cantiere SVELT

I

l sistema di camminamento costituito da trabattelli modulari mobili su ruote e passerelle che girano tutto intorno al perimetro dell'imbarcazione permettendo agli operatori di effettuare tutti i lavori in piena comodità, rapidità e soprattutto sicurezza. Il sistema modulare è stato appositamente studiato per essere utilizzato su qualsiasi modello di imbarcazione di diversa larghezza o forma in quanto si adatta attraverso sistemi telescopici a tutti i progetti possibili, sia in larghezza sia in altezza. Il sistema può essere utilizzato per le lavorazioni della coperta, della murata, della prua e della poppa e anche dei fly. Tutta la struttura è in alluminio molto leggero nervato a montaggio rapido e senza bisogno di attrezzi, non arrugginisce e la struttura è collaudata secondo la normativa europea ed è garantita cinque anni.

SPECIAL STRUCTURES FOR SHIPYARDS The system of path made up by mobile modular scaffolds on wheels and gangways which rotate round the perimeter of the boat, allowing the operators to carry out all works comfortably, quickly and safely. The modular system has been studied to be used on any boat model of any dimension and shape, because it adapts to all possible projects by means of telescopic systems, both in height and in width. The system can be used for working of the deck, side, stem, stern and flies. The whole structure is in very light ribbed aluminum, and it can be quickly mounted without tools. It does not rust and is tested according to the European norms and guaranteed five years.

La batteria per la nautica EXIDE TECHNOLOGIES

E

xide Technologies propone batterie al gel per il mondo della nautica. La gamma Dual, in particolare, è sviluppata per quelle imbarcazioni dove la batteria ricopre la duplice funzione di avviamen-


054_059_Vetrine :speciale 25/09/12 16:13 Pagina 57

.. EBERSPACHER

L’applicazione EasyStart Call

P

resentato il nuovo telecomando EasyStart Call con l’applicazione per smartphone per sistemi di riscaldamento Airtronic e Hydronic. Con l’applicazione per smartphone l’utente ha a disposizione una serie di comandi visivi d’immediata comprensione con i quali comandare tutte le funzioni del sistema di riscaldamento, senza alcun limite. Potrà quindi interrogare il sistema sul suo stato di operatività, accendere o spegnere la ventilazione o il riscaldamento controllandone il periodo di funzionamento. Con l'applicazione EasyStart Call, i clienti possono anche controllare più sistemi contemporaneamente. Come dispositivi di comando possono anche essere utilizzati tutti i telefoni fissi e cellulari in grado di inviare SMS o toni in multifrequenza (DTMF), quindi quasi tutti i telefoni. La comunicazione con l'EasyStart Call avviene mediante codice SMS oppure tramite un menu vocale, che guida attraverso le diverse opzioni.

EASYSTART CALL APPLICATION The new remote controller EasyStart Call was presented, with application for smartphone for Airtronic and Hydronic heating systems. With the application for smartphone, the users have a series of visual push-buttons immediately understandable, with which it is possible to control all the functions of the heating system, with no limits. They can interrogate the system as for its mode status, turn on or off the ventilation or the heating, controlling the functioning time. With EasyStart Call application, customers can control more than one system at the same time. As command devices all telephones and mobile phones able to send SMS or DTMF can be used. Communication with EasyStart Call is carried out via SMS code or vocal menu, which guides th eusers through the different options.

to e di alimentazione dei servizi, ma risulta anche adatta per alimentare verricelli elettrici, eliche di manovra, eccetera. Anche per questa linea di Exide Technologies sono previste due tipologie: una ad acido libero a ridotta manutenzione, l’altra AGM.

BATTERIES

FOR NAUTICAL SECTOR

Exide Technologies offers gel batteries for the nautical sector. Dual range, in particular, has been developed for those boats where the battery has the double function of starting the engine and giving power to services, and besides it can also power electrical winches, propellers, etc. For this line, too, there are two types by Exide Technologies: low maintenance flooded and AGM.


054_059_Vetrine :speciale 25/09/12 16:13 Pagina 58

Novità per l'entertainment NEXTWORKS

La cesoia per le catene

TRAMEV

T

C 26 Tagliacatena è la cesoia per catene ed è l’ultima evoluzione dell'azienda Tramev in termini di utensili elettro idraulici portatili specifici per il taglio. La TC 26 è una cesoia appositamente studiata e prodotta per le esigenze di taglio dei catenifici. Con il suo potente corpo motorepompa da 700 bar è in grado di tagliare rapidamente e in totale sicurezza catene grado 60 con un diametro sino a 26 mm.

I

l nuovo SeaLux Media Loader è un caricatore DVD/Blu-ray completamente automatico, che permette di trasferire la mediateca digitale e musicale direttamente sul server SeaLux, rendendola disponibile sui diversi lettori. Basta inserire un cd, dvd o Blu-ray nel lettore e il processo di acquisizione partirà in automatico. Invece il nuovo SeaLux Media Player garantisce accesso completo alla mediateca audio/video centralizzata di bordo. L’utente avrà a disposizione tutte le funzioni di un lettore dvd convenzionale (selezione di: lingue, sottotitoli, opzioni extra, eccetera). Le copie BD e dvd rimangono inalterate e mantengono la stessa qualità dei dischi fisici originali.

SHEARS FOR CHAINS TC 26 Tagliacatena are the shears for chains and it is the latest evolution of Tramev company in terms of electro-hydraulic portable tools specific for cutting. TC 26 are the shears specifically developed and manufactured for the cutting needs of chain manufacturers. With its powerful 700 bar engine-pump body, it can quickly and safely cut 60-degrees chains with a diametre up to 26 mm.

NEWS FOR ENTERTAINMENT The new SeaLux Media Loader is a completely automatic DVD/Blu-ray uploader, which allows to transfer one's own digital and musical media library directly on SeaLux server, making it available on various players. Uploading movies and music is very simple: one only has to put a cd, a dvd or Blu-ray in the player and the acquisition process will start automatically. The new SeaLux Media Player guarantees complete access to the onboard centralized media library. The user can use all the functions of a conventional dvd player (selection of: languages, subtitles, extra options, etc.). BD and dvd copies remain unchanged and maintain the same quality of the original discs.

INTEC

Tutte le novità per il mercato

A

ccanto ai caricabatteria Ctek M200 e M300, Intec presenta le novità Ctek D250S DUAL e SMARTPASS. D250S DUAL è un caricabatteria DC a 5 fasi, completamente automatico, alimentato da fonti quali alternatori, pannelli solari o eventuale impianto eolico, che ottimizza la corrente erogata in base al fabbisogno dei vari gruppi batterie. È, quindi, particolarmente indicato per la ricarica di veicoli in assenza di collegamento alla rete elettrica. SMARTPASS, invece, è un sistema di gestione che distribuisce l’energia direttamente all’utenza che ne ha più bisogno e assicura sempre il funzionamento dei dispositivi critici (radio, luci di emergenza, sistemi di navigazione, eccetera). La combinazione dei due strumenti, entrambi di facile e veloce installazione e idonei per tutti i tipi di accumulatori piombo-acido, garantisce una perfetta ricarica delle batterie durante la navigazione massimizzandone la durata.

ALL THE NEWS FOR THE MARKET Besides battery chargers Ctek M200 and M300, Intec presents Ctek novelties D250S DUAL and SMARTPASS. D250S DUAL is a DC five-phase battery charger, completely automatic, supplied by alternators, solar panels or wind-driven plant, which optimizes the suppied current depending on the need of the different battery groups. It is particularly apt for the recharge of vehicles when there is no mains. SMARTPASS is a management system which distributes energy directly to the user mostly in need and always guarantees the functioning of the fundamental devices (radio, emergency lights, navigation systems, etc). The combination of the two instruments, both easy to install and apt to every type of leadacid batteries, guarantees a perfect recharge of the batteries during navigation, maximizing their life.

58 / NAUTIC SERVICE


054_059_Vetrine :speciale 25/09/12 16:13 Pagina 59

C

VETRINA > accessory showcase

ZINETI

Kit di anodi zincati

ome risultato dell'alta domanda di kit di anodi zincati, Zineti S.A.U. sta lanciando un nuovo kit, per la Volvo serie DPH/DPR: KZVOLVDPH-R. Questo kit contiene tutto il necessario per una corretta installazione. Con questo prodotto, l'azienda estende la sua gamma a 12 kit pronti per l'installazione per motori Volvo o Mercury/Mercuiser. Le incrostazioni biologiche nelle tibazioni aspiranti, tubi di scarico a mare, condensatori, ecc. Sono un grande problema per le imbarcazioni, soprattutto d'estate. Per evitarlo, Zineti S.A.U. ha lanciato il nuovo sistema antivegetativo Z-ICCYACHT, facile da installare e da gestire. Questo sistema può essere usato con fino a quattro anodi sacrificali.

Con questo prodotto, la vostra imbarcazione rimarrĂ  libera da incrostazioni, senza bisogno di usare prodotti chimici.

ZINC ANODES

KITS

As a result of the high demand of Kits of Zinc Anodes, Zineti S.A.U. is launching a new kit. This one is for the Volvo DPH/DPR-Series, and is called: KZ-VOLVDPH-R. This kit contains all the necessary items for a correct installation. With this product, the company expands its range to 12 kits ready to install both for Volvo or Mercury/Mercruiser engines. The bio-incrustations in the suction pipes, sea chests, condenser, etc. form a big problem for the vessels, above all in summertime. To avoid

that problem, Zineti S.A.U. has launched a new antifouling system Z-ICCYACHT, easy to install and to manage. This system can be used with up to 4 sacrificial anodes. With this item, your vessel will stay free of bio-incrustations, without having to use chemical products.


060_061_Besenzoni:speciale 25/09/12 16:14 Pagina 60

DALL’INDUSTRIA

Il lavoro diventa

“easy” L'AZIENDA BERGAMASCA BESENZONI VIAGGIA DA 45 ANNI COL VENTO IN POPPA. PER LA QUALITÀ DEL PRODOTTO E LA FACILITÀ DI MONTAGGIO E, NATURALMENTE, PER LA VICINANZA AL CLIENTE.

T

ra le novità dell'azienda il tecnologico Soft Top caratterizzato da una struttura del tutto nuova, realizzata con un'unica trafilatura. All’installatore quindi rimane solo il compito di fissare Ia cornice, senza eventuali complicazioni o lungaggini durante il lavoro, in altri termini non è più necessario preparare canaline per lo scorrimento delle guide, che sono già predisposte nel top fornito da Besenzoni. Anche nel caso delle falchette laterali abbattibili, l'azienda è in grado di proporre un

60 / NAUTIC SERVICE

terrazzino personalizzato e già pronto per l’installazione a bordo: tutto il processo progettuale e costruttivo avviene in sede, lasciando al cantiere la fase di montaggio e la personalizzazione. Una volta predisposto il vano in cui collocare il terrazzino, il montaggio si risolve molto più rapidamente rispetto ai tradizionali sistemi. La struttura dell’accessorio, con movimentazione oleodinamica, telaio strutturale portante e controtelaio in acciaio inox, candelieri manuali in

acciaio inox lucido, castagne manuali o idrauliche per garantire la totale sicurezza del prodotto, ovviamente rispetta i più alti standard qualitativi.

“Facile” è servito Besenzoni presenta anche la riedizione dei rivoluzionari agevolatori d’ormeggio: Easy-Ghost e Easy-Corner che risolvono la domanda di sistemi antiurto per imbarcazioni di piccole e medie dimensioni. Laddove i volumi delle barche si rivelano minimi per i sistemi Ghost e Corner, le versioni


060_061_Besenzoni:speciale 25/09/12 16:14 Pagina 61

DALL’INDUSTRIA FIERE ogni cliente sa che potrà contare su un’assistenza costante in tutto il mondo. – dichiara Giorgio Besenzoni, general manager - Oggi però abbiamo voluto compiere un passo in più, dando il massimo anche in fase di montaggio. Gli accessori vengono progettati per semplificare l’installazione a bordo, predisposti per essere forniti al cantiere già pronti per l���assemblaggio, in questo modo non solo si avrà un prodotto di qualità molto alta, ma si ridurranno i tempi di installazione. Una facilitazione molto utile soprattutto quando si parla di accessori custom, solitamente molto complessi e articolati.” Easy vengono incontro alle esigenze dell’armatore con soluzioni che si distinguono per facilità di manovra e di installazione, ottimali anche per chi trova nel refitting fai-da-te il vantaggio della convenienza. Easy-Ghost è l’agevolatore d’ormeggio per fiancata, con movimentazione manuale o elettrica a espansione, proposto in tre diverse dimensioni per barche a partire dai 12 m: il dispositivo più piccolo (250 mm) è adatto a barche dai 12 ai 18 m, la versione media (diametro 300 mm) è indicata per imbarcazioni dai 18 ai 24 m, mentre per yacht oltre i 24 m è stata messa a punto una versione dal diametro di 350 mm, che supporta carichi più gravosi. Per salvaguardare l’angolo a poppa dell’imbarcazione, Besenzoni ha inoltre messo a punto

Easy-Corner, l’agevolatore d’ormeggio studiato appositamente per la parte posteriore della barca. Installabile nella parte estrema della fiancata o nella plancetta, è dotato di una movimentazione manuale e un diametro universale di 250 mm, che lo rende adatto a qualsiasi imbarcazione dagli 8 m in su, anche con plancette di basso spessore.

Un’azienda al servizio del cliente Besenzoni si è progressivamente evoluta per approdare a un nuovo concetto di estrema vicinanza al cliente. “Il servizio è parte integrante di ogni prodotto che esce dalla nostra sede:

A Cannes “in passerella” Besenzoni ha scelto di presentarsi all’appuntamento con il Festival de la Plaisance di Cannes 2012 con una nuova passerella:Young. Si tratta dell’ultimo modello, telescopico, caratterizzato dalla spaziosità del camminamento che sfrutta tutta la superficie a disposizione per consentire un ingresso a bordo agevole ed in sicurezza. Al posto del tradizionale bordo a rilievo che ne delimita il perimetro, la passerella presenta una finitura “a tutta larghezza”: all’armatore come sempre la scelta fra un camminamento in iroko pieno con inserti antiscivolo o in tessuto intrecciato Rope Deck.

NAUTIC SERVICE / 61


062_063_Hempel:speciale 25/09/12 16:18 Pagina 62

DALL’INDUSTRIA

> industry

Hempel e l’antivegetativa

Hempel antifoulings THE COMPANY GUARANTEES CUSTOMERS A SUPERIOR RANGE OF ANTIFOULINGS TO SUIT ALL CRAFT AND ALL CONDITIONS. IN ESSENCE IT IS MODERN THINKING BACKED BY GENERATIONS OF EXPERIENCE WHICH MEANS HEMPEL CAN OFFER TOP QUALITY PRODUCTS. L’AZIENDA OFFRE UNA GAMMA DI PRODOTTI PER UNA PROTEZIONE ANTIVEGETATIVA DI ALTO LIVELLO, CON UN RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO SEMPRE INTERESSANTE E ADATTA A OGNI TIPO DI IMBARCAZIONE E SITUAZIONE.

G

razie all’evoluzione costante nelle formulazioni dei propri prodotti, agli ingenti investimenti in ricerca e sviluppo (10 centri R&D nel mondo) e alla forte presenza su un mercato globale (23 impianti industriali, 47 uffici vendite e oltre 150 magazzini nel mondo), l'azienda dispone di una gamma di prodotti alta qualità.

Il perchè del successo L'esperienza di Hempel, fondata nel 1915, è combinata a un approccio innovativo e moderno, che consente ai suoi esperti di sviluppare prodotti di qualità molto alta e collocarla tra i protagonisti mondiali nel settore delle pitture nautiche e non solo.

62 / NAUTIC SERVICE

Thanks to the most advanced formulations to give better protection, better coverage and better value for money, with testing sites around the world and state of the art research and manufacturing facilities, Hempel presents high quality products.

To choose the right product There are important variables to consider when it comes to choosing the right antifouling article: where the boat is kept, how the boat is used, local fouling conditions, water temperature and even the amount of UV light. But by relying on Hempel’s expertise having developed the right product for the right job, customers know they are making the right choice. Whether a boat owner wants to enjoy cruising home waters, race a power boat or embark on a blue water sailing adventure, Hempel has the refined formulation to give optimum protection against marine growth.


062_063_Hempel:speciale 25/09/12 16:18 Pagina 63

Focus on Glide Speed

Glide Speed è l’antivegetativa a matrice dura (insolubile) a base di PTFE, contenente un alto quantitativo di ossido di rame e biocidi organici. Conferisce alla carena una superficie più levigata e con minore attrito, garantendo alla barca una protezione ad alta qualità e, allo stesso tempo, una scorrevolezza al massimo livello. L’antivegetativa Glide Speed è raccomandata per le imbarcazioni veloci e da competizione in vetroresina, legno e acciaio. Non è invece particolarmente adatta per alluminio e leghe leggere in quanto, come qualsiasi prodotto a base di rame, non previene il rischio di corrosione superficiale, in caso di contatto diretto. Glide® è compatibile con qualunque altra antivegetativa purché in buono stato di conservazione.

Hempel antifoulings use the most advanced formulations to give better protection, better coverage and better value for money.With testing sites around the world and state of the art research and manufacturing facilities, Hempel can guarantee customers a superior range of antifoulings to suit all craft and all conditions. Hempel’s antifaulings guarantee to have higher volume solid than any other antifauling in the market and simply cover more (12- 13m2/liter). Glide Speed is a new antifouling, exceptionally strong because containing TecCel, for a smoother surface with reduced friction. Glide Speed gives increased speed and excellent protection throughout the season and is specially designed for power boats and racing yachts.With the correct preparation it can be applied on to all Hempel and other leading manufacturer´s antifoulings and is suitable for all substrates except alumi-

Scegliere l’antivegetativa giusta La gamma completa di antivegetative Hempel è in grado di soddisfare qualunque necessità. Hempel consiglia sempre di considerare diversi fattori prima di affrontare la scelta della propria antivegetativa, come ad esempio: la zona e i tempi di ormeggio, le acque navigate (temperatura, inquinamento, tipo di vegetazione, eccetera), le condizioni di navigazione, il tipo e la funzione della barca, l’esposizione ai raggi solari, la performance desiderata e molti altri ancora. Inoltre, quando si parla di antivegetative, bisogna ricordare che non tutto dipende dal prodotto, ma anche dal modo in cui esso viene applicato. Ecco perché il manuale delle pitture e il sito Hempel sono sempre aggiornati con consigli sulla preparazione della superficie e sulle tecniche applicative e sui prodotti per la pulizia della barca accessibili e utili per tutti gli operatori del settore.

For a fast power boat being used at 25 knots plus on a regular basis a hard antifouling such as Glide Speed would be ideal. All Hempel antifoulings maintain high level and consistent long term performance during the entire season. However it is important to consider not only what there is in the product, but also how it is applied. This is why the Hempel website and product literature give detailed information on hull preparation prior to application, special cleaners available and advice on application and overcoating techniques.

NAUTIC SERVICE / 63

DALL’INDUSTRIA > industry FIERE

Glide Speed sotto la lente


064_069_Speciale automatismi:speciale 25/09/12 16:38 Pagina 64

SPECIALE

AUTOMATISMI PER LA VELA

Andrea Martinello

Vele sotto controllo GLI AUTOMATISMI PER LA VELA FACILITANO LA NAVIGAZIONE E PORTANO VANTAGGI CONCRETI. PER QUESTO L’ATTENZIONE DEI VELISTI VERSO QUESTI PRODOTTI RIMANE ALTA E SUL MERCATO CONTINUANO AD APPRODARE INTERESSANTI NOVITÀ.

N

ell'anno nero della nautica anche la vela soffre, ma forse un po' meno rispetto agli altri comparti. Nonostante il crollo di vendite di nuove barche, la cancellazione di molte regate e la minor disponibilità di denaro, il popolo dei velisti rimane un target particolarmente attento alla cura della propria imbarcazione e recettivo alle novità. Per il velista ciò che conta è infatti la navigazione, e tutto ciò che può migliorarla è fonte di interesse. Gli automatismi per la vela portano vantaggi concreti e rientrano certamente tra i prodotti a più elevato tasso di innovazione, e per questo sono ormai da anni al centro dell'attenzione del mondo della vela. È attraverso dispositivi quali avvolgifiocco e avvolgiranda, avvolgitori per vele asimmetriche e gennaker, motorizzazioni per boma avvolgibili e winch, vang idraulici, freno del boma che si è resa possibile una piccola-grande rivoluzione: avere il controllo totale, e in piena autonomia, di tutto il piano velico. Grazie alla motorizzazione di alcuni di questi sistemi – e alla possibilità di controllarli da un pannello di controllo – è inoltre possibile effettuare tutte le manovre e regolazioni con un dito e senza fatica.

Al centro dell'attenzione

Legenda

DISTRIBUTORE PRODUTTORE

64 / NAUTIC SERVICE

L'interesse dei velisti per gli automatismi continua a rimanere molto alta e le aziende leader di questo comparto stanno spingendo molto i loro nuovi prodotti. La motorizzazione degli automatismi, in particolare, è un fronte "aperto" che può coinvolgere un numero sempre maggiore di imbarcazioni. Se in passato erano solo barche di grosse dimensioni a potersi permettere soluzioni motorizzate, che hanno reso possibile l’avvolgimento e regolazione automatica di vele sempre più grandi, negli ultimi anni si è assistito ad una "ricaduta" anche sulla fascia media, grazie


064_069_Speciale automatismi:speciale 25/09/12 16:38 Pagina 65

SPECIALE

BAMAR-ZATTINI GROUP RLG EVO è il nuovo avvolgitore per gennaker (vele con bordo d’entrata libero), evoluzione del già noto e brevettato sistema Rollgen. Questa nuova evoluzione è caratterizzata da maggiori prestazioni in termini di carico e scorrevolezza e da una diminuzione del peso di circa il 60%. Caratteristiche ottenute grazie all’utilizzo di materiali come ergal, acciaio 17-4PH e fibra di carbonio. Rispetto al modello precedente il nuovo RLG EVO ha l’attacco di mura in folle (elemento fondamentale per l’avvolgimento di vele con bordo libero) svincolato dal tamburo e divenuto ora parte integrante dello speciale strallo Rollgen. Ne consegue che tamburo e testa possono essere utilizzati per avvolgere anche vele come i code zero (vele inferite su di uno strallo anti torsione) mentre resta totalmente integrato nello speciale strallo il sistema di avvolgimento delle vele libere (gennaker) che è il “brevetto” Rollgen di Bamar. A completamento del sistema il “Luff Control”, un doppio girevole che in abbinamento allo strallo Rollgen consente di poter regolare la tensione del bordo d’entrata del gennaker tramite una cima da pozzetto. Il “Luff control” può essere installato anche sui sistemi Rollgen precedenti. Il “Luff control” consente inoltre di poter “accorciare” al massimo il bordo d’entrata in fase di chiusura della vela avvicinandolo allo strallo Rollgen consentendo così un ancor più facile e veloce avvolgimento soprattutto di quelle vele con tagli particolarmente “profondi” e con bordi lunghi che risultavano più difficili da avvolgere. La gamma di RLG EVO manuale comprende quattro taglie per coprire carichi di lavoro (WL) dai 2.000 agli 8.000 kg.

all'abbassamento dei prezzi e ad una maggiore adattabilità e facilità di installazione. Sistemi di avvolgimento motorizzati per randa e fiocco sono quindi richiesti anche su barche dagli 11-12 metri in su, mentre la motorizzazione dei boma avvolgibili parte generalmente con lunghezze dei boma dai 5 metri in su. Nelle barche più piccole (sotto i 12 metri) si utilizzano invece generalmente i sistemi manuali, (corredati da kit per il rinvio in pozzetto della manovra costituiti da bozzelli a sfere, fissi e snodati, adattabili a candelieri e pulpito e relative cime). I sistemi manuali hanno ovviamente un costo inferiore rispetto ai sistemi motorizzati, e per questo sono i più indicati per le piccole metrature. Installare un sistema motorizzato su una barca di fascia piccola potrebbe

infatti avere un costo sproporzionato rispetto al valore della barca. Non tutte le barche sono inoltre dotate di un adeguato impianto elettrico per supportare ulteriori carichi, e anche il peso dei motori elettrici potrebbe essere troppo gravoso. La motorizzazione dell'avvolgiranda e dell'avvolgifiocco va di fatto a sostituire il classico rocchetto “vite senza fine” ad azionamento manuale, permettendo di ridurre, avvolgere e svolgere la vela semplicemente premendo un pulsante stando comodi in pozzetto. I motori elettrici sono sempre più utilizzati, anche laddove sono richieste elevate potenze. I motori elettrici brushless di ultima generazione garantiscono infatti un'elevata potenza di tiro. Quando si superano determinate

lunghezze dello strallo sono comunque necessarie soluzioni idrauliche, che sono quindi le più utilizzate su yacht di grandi dimensioni e super yacht.

Nuove soluzioni Oltre ai classici avvolgifiocco e avvolgiranda, considerati ormai uno standard nelle barche a vela, si è assistito negli ultimi anni a un crescente interesse anche per i sistemi di avvolgimento vele asimmetriche da vento portante e delle vele con il bordo d’entrata libero (gennaker, MPS, spi asimmettrico, code 0). Le soluzioni in commercio consentono di eseguire le operazioni di avvolgimento/svolgimento vela, tensionamento vela/strallo, auto-allineamento nella direzione richiesta dallo strallo; è inoltre possibile avvolgere vele con

C-MARINE (DISTRIBUTORE PROFURL) Nex è la nuova gamma di avvolgitori (frulloni) sviluppato da Profurl, rivolto sia ai professionisti sia ai velisti amatoriali. Leggero, compatto, affidabile, ergonomico e facile da usare. L'ottimizzazione della dimensione e del peso dei componenti e del diametro dell'avvolgitore garantisce performance di massimo livello. È fornito di moschettone a sgancio rapido, e tamburo con la possibilità di levare il circuito di avvolgimento. Gli avvolgitori Nex sono realizzati in alluminio anodizzato in nero e partono da modelli per vele da 35 fino a 150 mq. I prodotti Profurl sono distribuiti da C-Marine.

NAUTIC SERVICE / 65


064_069_Speciale automatismi:speciale 25/09/12 16:39 Pagina 66

il bordo d’entrata libero (come lo spi asimmetrico), consentendo di manovrare, avvolgendole, quelle vele che in passato richiedevano esperienza ed equipaggio numeroso per essere gestite. Tali prodotti consentono quindi al velista, anche in assenza di equipaggio, di gestire facilmente le vele di prua come il gennaker o il code Zero. Questi automatismi si rivolgono principalmente a velisti con una certa esperienza, ma è proprio questo il target che, in un momento di crisi generale, continua a mantenere alta l'attenzione verso i prodotti più innovati e a dimostrare una certa propensione all'acquisto. Sono infatti le soluzioni nuove e a

più alto contenuto tecnologico ad attirare i clienti che hanno ancora qualche soldo da spendere per la propria barca. In una stagione in cui si è comunque “tirata la cinghia”, si sono quindi venduti meglio i prodotti più innovativi e di alto livello qualitativo. Sono molti infatti i produttori che hanno lanciato nel 2012 nuovi sistemi di avvolgimento per le vele di prua (frulloni), ottenendo un buon riscontro.

Andamento del mercato Anche per la vela la stagione 2012 è stata negativa. Sebbene il calo sia stato più contenuto rispetto ad altri comparti della nautica – grazie anche a uno “zoccolo duro” di

CARIBONI Magic Trim, il sistema brevettato da Cariboni, è utile quando le cime sottoposte a elevati carichi hanno bisogno di essere stabilizzate e rilasciate in un tempo molto breve. Questa è un'idea tanto semplice quanto intelligente: un paranco 4:1 composto da un cilindro idraulico a doppio effetto con due pulegge montate su entrambi i terminali. Quando il cilindro è esteso, la scotta passa attraverso le pulegge ed è tirata una lunghezza pari a quattro volte la sua estensione, al contrario quando lo stelo del cilindro si retrae, la cima viene rilasciata. Anche se il sistema è fatto da un paranco, il carico trasmesso ai punti di fissaggio è identico al carico della cima. Considerando lo stesso carico della cima, il Magic Trim è molto più veloce e affidabile in confronto ai tradizionali sistemi di manovra; perciò viene utilizzato con successo su imbarcazioni a vela da crociera e regata. Grazie al sistema di controllo idraulico, è possibile avere regolazioni veloci e lente anche con carichi elevati semplicemente schiacciando un bottone. Partendo dai carichi forniti dal progettista, si determina la taglia del Magic Trim. Fatta la regolazione della cima, il carico che il Magic Trim potrà sopportare è 1,6 volte superiore al carico di progetto. Qualora il carico fosse superiore a tale valore, il cilindro rilascia in modo da preservare la propria integrità e non trasmettere carichi eccessivi alla struttura che lo supporta. È disponibile in sette differenti modelli, ognuno dei quali customizzabile per rispondere ai bisogni di tutti e adattarsi a nuovi progetti e future installazioni.

66 / NAUTIC SERVICE

F&B YACHTING (DISTRIBUTORE WALDER®)

Il freno del boma Walder®, distribuito in esclusiva da F&B Yachting, tutela la barca e il suo equipaggio da ogni pericolo legato alla strambata, manovra che può rivelarsi pericolosa soprattutto con vento, mare grosso o onda formata con poco vento. Controllando infatti il boma sia orizzontalmente sia verticalmente nel suo movimento, il sistema elimina definitivamente tutti i pericoli della strambata preservando attrezzature di bordo ed evitando rischi per l’equipaggio, anche nella navigazione in gran lasco con la randa spiegata. La navigazione in poppa diventa più sicura, ma anche più rilassata e confortevole: il freno Walder® elimina infatti le ritenute di sicurezza del boma e le faticose manovre sulla randa in preparazione della strambata. Il freno si arma sotto il boma (al golfare del vang) e si installa il suo essenziale circuito di scotta regolabile (più tensione = più frenata). La frenata è garantita dalla frizione della scotta che stringe e scivola sul suo tamburo speciale sagomato all’interno. A ogni strambata – volontaria o accidentale che sia – il freno del Walder® interviene rendendo il passaggio della randa fluido ed equilibrato. Il boma non è mai bloccato e passa automaticamente di bordo in maniera controllata e fluida, indipendentemente dallo stato del mare o dalla forza del vento. In sette modelli, il freno del boma Walder® è disponibile per barche a vela da 6 a più di 16 metri. Di fabbricazione francese, è costruito in alluminio anodizzato in ossido duro ed è garantito 10 anni.


064_069_Speciale automatismi:speciale 25/09/12 16:39 Pagina 67

SPECIALE

G&G RIGGING (DISTRIBUTORE RECKMANN E LEISURE FURL) L’unità elettrica Reckmann CZ8te è un turning pad eye che viene montato sotto coperta. Le sue dimensioni estremamente compatte e il peso decisamente contenuto lo rendono la scelta ideale per tutti i code zero e per tutte le necessità di avvolgimento con venti leggeri. Grazie alla sua velocità di avvolgimento, anche vele dalle grandi superfici possono essere avvolte rapidamente. Le dimensioni generose dell’anello di congiunzione della coperta permettono un montaggio su coperte spesse fino a 62 mm. L’unità elettrica è protetta contro la corrosione e può anche essere montata nel gavone dell’ancora. Oltre al marchio Reckmann, G&G Rigging distribuisce in Italia anche Leisure Furl, il marchio che identifica i sistemi di avvolgimento della randa nel boma prodotti in Nuova Zelanda dalla KZ Marine. Leisure Furl rende l’avvolgimento della randa una operazione semplice, sicura e altamente efficiente. Le caratteristiche principali di questo sistema sono la possibilità di avere una vela completamente steccata e con un discreto allunamento, quindi di grande efficienza, e l’estrema facilità di poterne controllare agevolmente la forma attraverso una miriade di possibili regolazioni che vengono effettuate in totale sicurezza dal pozzetto dove la cima di comando rinviata può essere comandata da una persona sola.

categoria di prodotti continua a suscitare un forte interesse sia tra i velisti sia tra tutti gli operatori specializzati (installatori, rigger, rivenditori). Le molte richieste di preventivi, come sottolineano produttori e distributori, non si sono tuttavia concretizzate in questo 2012 in altrettanti acquisti. L'interesse c'è, dunque, ma si preferisce aspettare e posticipare l'acquisto a tempi migliori. È inoltre l'aftersales, in questo momento, ad avere un peso sempre più rilevante, vista la frenata produttiva che ha investito i principali cantieri della vela. Una parte significativa della domanda di automatismi è quindi alimentata dal refitting, anche se i numeri della stagione 2012 rimangono bassi. Un'inversione di tendenza potrebbe tuttavia derivare dallo “sblocco” del mercato dell'usato: se i fortissimi sconti sull'usato dell'ultimo periodo riusciranno a rilanciare la compravendita, molte barche “immobilizzate” potrebbero finalmente tornare a navigare, e i nuovi proprietari a fronte anche del basso prezzo pagato - potrebbero optare per un refit più o meno significativo. Tra gli interventi potrebbe trovare certa-

HARKEN ITALY appassionati velisti che ha dato un po' di ossigeno alla domanda di attrezzature e prodotti tecnici – la situazione resta comunque preoccupante. A pesare è soprattutto il crollo di vendite delle nuove imbarcazioni, che ha bloccato anche tutto il versante allestimento e rigging, penalizzando i fornitori specializzati e gli installatori. In forte riduzione anche la domanda proveniente dal mondo delle regate, dove le collaborazioni con staff tecnici e progettisti sono sempre meno (a eccezione delle regate internazionali più prestigiose). Entrando nello specifico degli automatismi, questa

Il winch elettrico Radial Rewind permette di cazzare, ma soprattutto lascare, in tutta sicurezza le vele anche sotto carico massimo senza mai dover togliere la scotta dal selftailing (brevetto Harken).Come tutti i radial elettrici, il Rewind Harken lavora come un normale winch elettrico a due velocità ed è sufficiente lo switch rosso posizionato sulla base del winch per azionare la modalità rewind: la staffa self-tailing, realizzata in un pezzo unico di acciaio inox, “incanala” e mantiene la scotta in posizione. Il winch Rewind è disponibile solo in alluminio nella versione 12 volt orizzontale. Nel caso si rimanesse senza elettricità, può essere azionato manualmente. Il Radial Rewind si può azionare da posizione remota grazie a due pulsanti in/out. Per azionare la modalità rewind è sufficiente agire sul pulsante rosso alla base del winch.

NAUTIC SERVICE / 67


064_069_Speciale automatismi:speciale 25/09/12 16:39 Pagina 68

NEMO INDUSTRIE Il sistema Easy Furling permette di avvolgere e svolgere rapidamente la randa senza cambiare alberatura o applicare fastidiosi e antiestetici carter. È sufficiente fissare tre attacchi all’albero e assemblare dei profili in alluminio, simili a quelli di un avvolgifiocco; il tutto è fatto ruotare da un tamburo, tramite cima a circuito chiuso o aperto. Il kit risulta pratico, leggero, di facile montaggio, applicabile a qualsiasi sezione d’albero, a un costo particolarmente vantaggioso. Nemo ha inoltre lanciato sul mercato una nuova gruetta per sollevamento e posizionamento del motore fuori bordo. Vista l’esigenza di movimentare il motore fuori bordo dall’imbarcazione al tender o viceversa, operazione eseguibile da una sola persona, è stata realizzata una gruetta che permette tutte le movimentazioni necessarie col solo ausilio di un telecomando che, da qualsiasi posizione, movimenta la gruetta attraverso un attuatore elettrico inserito nella medesima a 24V. Uno speciale attacco permette di agganciare il fuori bordo e sganciarlo quando raggiunge la posizione voluta. A operazione ultimata, la gruetta può assumere qualsiasi posizione di riposo attraverso la rotazione della base. L’installazione può essere fatta sia sulla coperta sia sullo specchio di poppa. La struttura completa è realizzata in carbonio (peso di 12/15 kg).

mente spazio anche un rinnovo o ottimizzazione dell'armo della barca, ripensando il piano velico e i relativi automatismi o andando a “elettrificare” i sistemi di avvolgimento già esistenti.

Opportunità per gli installatori Ed è proprio dal rinnovo del piano velico che, data la penuria di nuove barche, possono nascere le maggiori possibilità di business per installatori e rigger. Tale rinnovo potrebbe essere infatti l'occasione per convincere l'armatore a installare nuovi automatismi che gli facilitino la navigazione. Qualora non si vogliano sostituire integralmente l'avvolgifiocco e l'avvolgiranda esistenti, questi possono

68 / NAUTIC SERVICE

essere comunque motorizzati attraverso appositi sistemi di facile installazione. I produttori mettono a disposizione motorizzazioni elettriche da applicare agli avvolgifiocco manuali esistenti in sostituzione del tamburo avvolgicima. Per la randa troviamo invece apposite motorizzazioni avvolgiranda da applicare all’interno di alberi con sezione speciale per avvolgiranda verticale o all’interno del boma avvolgibili (normalmente per boma dai 5 metri in su). Il discorso vale anche per i winch, con possibilità di motorizzare quelli già esistenti. I sistemi elettrici e idraulici richiedono inoltre una maggiore assistenza rispetto a quelli manuali, sia in fase di installazione sia in fase di esercizio/manutenzione, e ciò si traduce

in un'ulteriore possibilità di business per rigger e centri assistenza. Interventi di refit integrale prevedono inoltre l'installazione sottocoperta di motori e componenti degli automatismi, in linea con la tendenza low-profile che caratterizza le barche di nuova costruzione, richiedendo quindi la competenza di un installatore esperto.

OSCULATI (DISTRIBUTORE HOOL YACHT SYSTEMS) L’avvolgifiocco Hood Sea Flex con profilo, distribuito da Osculati, è stato progettato per dare anche alle piccole imbarcazioni i vantaggi delle barche più grandi mantenendo i costi contenuti. Di facilissimo montaggio, profilo in un unico pezzo in materiale plastico con annegato all’interno un cavo d’acciaio per ottimizzare le prestazioni (lunghezza massima dello strallo 10,30 metri perno-perno). Tamburo removibile per utilizzo in alte prestazioni. Costruito in materiali plastici anti-UV, acciaio inossidabile e sfere in Derlin per garantire il massimo scorrimento. Per barche da 18 a 26 piedi, stralli fino a 6 mm.


064_069_Speciale automatismi:speciale 25/09/12 16:39 Pagina 69

SPECIALE

UBI MAIOR ITALIA L’avvolgitore per vele di prua ReWind® è il primo avvolgitore al mondo con sistema brevettato ratchet escludibile, per la gestione sia di code zero sia di gennaker. Il primo vantaggio che offre questo prodotto è quello di assistere il velista durante la chiusura della vela: il ratchet interno (facilmente armabile tramite azionamento tessile) blocca infatti l’apertura della vela durante l’avvolgimento. È così possibile avere il loop disimpegnato anche durante la chiusura senza il rischio che la vela si apra involontariamente. Questo permette, con mare formato o vento forte, di incrementare decisamente la sicurezza del velista che, potendo lasciare il loop, può garantirsi la possibilità di assicurarsi in equilibrio o di gestire un imprevisto. Tutte queste caratteristiche sono racchiuse in un prodotto compatto e leggero. Infatti ReWind si differenzia dai normali Fr Avvolgitori solo dal layout dedicato e dal sistema di selezione che si trova nella parte inferiore del carter. ReWind è disponibile in due versioni: RW con mura fissa (code zero, genoa, eccetera), RWm con mandrino libero per murare gennaker molto “grassi” e in due misure: 100, per imbarcazioni fino a 40/42 piedi, 150, per imbarcazioni fino a 55/60 piedi. Misure superiori vengono prodotte.

A influire sulla scelta di dotare la barca di automatismi elettrici è inoltre l'età dell'armatore. Con l'avanzare dell'età, la tentazione di eseguire le manovre premendo semplicemente un pulsante è molto forte. Va inoltre considerato che l'età media dei velisti si sta sempre più spostando verso l'alto.

blocchi di materiale da cui vengono ricavati i vari particolari meccanici. Prioritaria è inoltre la durata nel tempo: per garantire la massima protezione dagli agenti corrosivi e la tenuta meccanica dei componenti, i materiali vengono generalmen-

te sottoposti a trattamenti superficiali e termici. Ormai da tempo si è inoltre imposta la filosofia della coperta libera, senza ostacoli, e anche la progettazione di stralli e automatismi vari è andata in questa direzione, con captive winch e cilindri idraulici parancati posizionabili sotto coperta, o gli avvolgifiocco con sfera auto-allineante incassati in coperta. I captive winch sono apprezzati soprattutto sulle grandi metrature: tali dispositivi consentono di raccogliere nel loro vano drizze e scotte, liberando in tal modo la coperta da matasse di cime e da stopper e winch sulla tuga. Anche l’elettronica, nei nuovi sistemi di avvolgimento motorizzati, assume un’importanza fondamentale. I modelli di ultima generazione hanno infatti controlli elettronici che gestiscono velocità, accelerazione, carico. Alcuni modelli, qualora percepiscano picchi di accelerazioni e assorbimenti anomali di energia, hanno inoltre sistemi di autoregolazione per limitare la potenza erogata e prevenire possibili danni alla parte meccanica del sistema di avvolgimento.

Nuovi materiali, estetica ed elettronica Il continuo studio sui materiali e sulla resistenza dei singoli componenti ha permesso di realizzare automatismi con pesi sempre più ridotti (un fattore fondamentale nella vela), più performanti e capaci di garantire la massima affidabilità. Già da qualche tempo hanno fatto il loro ingresso le leghe speciali, quali ergal o titanio, che si contraddistinguono per gli elevati carichi di rottura uniti a un basso peso specifico. Molti produttori hanno inoltre adottato scelte costruttive mirate alla massima qualità del prodotto, come la lavorazione "da pieno" dei

NAUTIC SERVICE / 69


ANCORAGGIO?

muscoli & cervello

L’UNICA CATENA CHE UNISCE PASSIONE E RAGIONE Scopri su www.aquachain.it come avere: + leggerezza + lunghezza + spazio + risparmio


La conoscenza delle esigenze tecnologiche del settore nautico e una grande passione hanno portato MaggiGroup® a migliorare le catene d’ancoraggio, con prestazioni ed affidabilità garantite oltre gli standard di mercato. La qualità dei prodotti AQUA nasce prima di tutto dalle scelte che riguardano gli acciai impiegati, dalle lavorazioni capaci di conferire maggiore resistenza al materiale e dai trattamenti superficiali realizzati per opporsi alla corrosione nelle severe condizioni imposte dall’ambiente salino. MaggiGroup® sottopone al collaudo le proprie catene nautiche per ancoraggio, attestando la loro rispondenza alle specifiche richieste dal RINA. Preferire la qualità AQUA significa avere la tranquillità di utilizzare catene con livelli di resistenza elevati che hanno superato severe verifiche.

+ leggerezza + lunghezza + spazio + risparmio

AQUA è una catena zincata a caldo con 60 micron di spessore di zinco

AQUA è una catena realizzata in acciaio alto legato e trattata termicamente


072_073_Apertura Speciale promo:speciale 25/09/12 16:34 Pagina 72

MAINTENACE

AND

SERVICES

NOTIZIARIO MOTORISTICO dal 1965 è la rivista italiana più letta da ricam-bisti, accessoristi, autoriparatori e distributori. Informa i suoi lettori sulle più interessanti novi-tà del settore Automotive e realizza mensilmente specifiche analisi di mercato.

NOTIZIARIO ATTREZZATURE è la rivista semestrale bilingue dell’industria e del commercio di attrezzature e utensili per officine, elettrauto, carrozzieri, rettificatori, gommisti e centri di revisione.

NAUTIC SERVICE è il periodico bimestrale bilingue dedicato al mondo della nautica da diporto. È lo strumento di informazione dedicato al negozio specializzato nella vendita di articoli nautici, ai cantieri e ai broker nautici.

VEICOLI INDUSTRIALI è la rivista quadrimestrale bilingue dell’industria e del commercio di componenti, accessori, allestimenti e servizi per veicoli industriali, commerciali e bus.

Vi prego di volermi inviare maggiori informazioni sulle modalità per sottoscrivere un abbonamento alle vostre riviste.

❑ ❑ ❑ ❑ ❑

Nautic Service Notiziario Motoristico Notiziario Veicoli Industriali Notiziario Attrezzature Catalogo Motoristico

Nome Denominazione aziendale

CATALOGO MOTORISTICO

Indirizzo C.A.P.

Numero Città

Provincia

Nazione

Tel.

Fax

E-mail

Dal 1962 è la selezione annuale dei ricambi, accessori e attrezzature dell’industria motoristica italiana divisa per voci merceologiche. Un utile strumento di lavoro. Disponibile anche su CD-Rom.

Cognome

Firma

GRUPPO EDITORIALE Via G. Pezzotti 4 - 20141 Milano COLLINS SRL tel. 0039/028372897 - fax 0039/0258103891

abbonamenti@netcollins.com - marketing@netcollins.com www.netcollins.com


072_073_Apertura Speciale promo:speciale 26/09/12 14:26 Pagina 73

SPECIALE SALONE GENOVA

VETRINE

>

Una panoramica delle novità più interessanti tra gli accessori presentati al Salone Nautico di Genova 2012

Al momento di andare in stampa Fiera di Genova non è ancora in grado di fornirci l’elenco espositori ufficiale.

NAUTIC SERVICE / 73


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:44 Pagina 74

SPECIALE SALONE GENOVA > AREA APERTO, STAND 202

74 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:44 Pagina 75

SPECIALE SALONE GENOVA

AB VOLVO PENTA

L’

azienda propone importanti novità che migliorano la navigazione: incremento delle prestazioni, facilità di guida, diminuzione dei consumi, massima attenzione per l’ambiente, maggior comfort a bordo. Oltre al motore a benzina V8 380, tecnologicamente avanzato e con prestazioni superiori, Volvo Penta presenta il Joystick Driving , il pilota automatico integrato nel sistema EVC, e la E-key remote, per una guida più confortevole e sicura. Ma rinnova anche la gamma D4/D6 che è stata sviluppata e aggiornata per essere conforme ai nuovi standard sulle emisisoni EPS, i Tier 3, che entreranno in vigore da gennaio 2013.

ACCASTILLAGE DIFFUSION

L

o storico franchisor di equippaggiamento nautico d’oltralpe Accastillage Diffusion, ormai sbarcato da un anno in Italia con tre negozi aperti (Castiglione della Pescaia, Marina di Ravenna e Venezia-Mestre) presenterà al Salone Nautico di Genova la sua nuova formula di franchising. Oltre al concetto di negozi, in corso da 35 anni, AD propone una formula di “shop in shop” per negozi o concessionari già esistenti e installati nelle zone di mercato dove l’attività nautica è più debole e/o stagionale, per esempio per le acque interne, laghi, eccetera.

ANCOR

L’

azienda Ancor quest’anno presenta due nuove versioni dei pre-filtri carburante PFG 17 V e PFG 50 V dotati di coppetta trasparente e segnalatore di presenza d’acqua (Water Signal). La nuove versioni dei pre-filtri permettono di avere, oltre alla consueta comodità di controllare, grazie alla coppetta trasparente, anche una segnalazione dell’eventuale presenza d’acqua all’interno del filtro.

ANDEROL ITALIA

L’

azienda è specializzata in lubrificanti sintetici dalle prestazioni molto alte. Dalle prime lusinghiere esperienze di 70 anni fa sui velivoli a reazione, è scaturita poi una vasta gamma di lubrificanti. Nella nautica spicca, per consolidata reputazione, l’olio sintetico Anderol-800 20W50. Sviluppato per soddisfare motori altamente sollecitati, come quelli per le competizioni off-shore e racing di ogni tipo. Approvato da Isotta Fraschini e Seatek, impiegato con successo anche su motori FPT e Mercury di imbarcazioni FB Design, Metamarine, Qatar Offshore Team, oltre che sulle motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza.

ANTAL

S

i chiama Looper è la nuova serie di bozzelli Antal. Si tratta di un bozzello molto leggero con telaio in pezzo unico provvisto di Loop apribile in Dyneema, per un collegamento veloce e sicuro. Lo Snap-Loop in Dyneema, facile da aprire e chiudere, offre un fattore di sicurezza 3. Hook funziona invece come un anello a basso attrito che in più è apribile ed è provvisto di Loop in Dyneema. Può essere agganciato alla scotta di un genoa, di un gennaker o di uno spi come barber. È la soluzione più leggera e resistente per il controllo di una manovra.

NAUTIC SERVICE / 75


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:44 Pagina 76

SPECIALE SALONE GENOVA ARIMAR

L

a zattera Arimar Europe ISO 9650-1 è la prima zattera di produzione italiana riconosciuta equivalente al DM 219/2002 del 12 Agosto 2002 da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Grazie al grab-bag separato si contraddistingue per peso e dimensioni ridotte, fino al 25-30% in meno delle zattere tradizionali, quindi offre una maggiore facilità di stivaggio e movimentazione. Inoltre, la produzione italiana e la realizzazione secondo le più severe normative internazionali, ne garantiscono un molto elevato livello di qualità e sicurezza. È disponibile in contenitore rigido o morbido in tessuto impermeabile.

BAMAR - ZATTINI GROUP

B

amar - Zattini Group propone la rinnovata gamma di avvolgitori per gennaker RLG EVO. I tamburi sono progettati “senza” attacco di mura in folle poiché l’attacco di mura è ora parte integrante del morsetto inferiore dello speciale strallo ROLLGEN. Disponibile anche l’optional “Luff Control”, il caricabasso, che montato sullo strallo, consente la regolazione del bordo d’entrata della vela in navigazione e facilita oltremodo l’avvolgimento. Altra opzione disponibile è il “cover guida cima” in fibra di carbonio che rende EVO ancor più leggero ed hi-tech.

BANTEN

L’

antenna tv - DVB-T 00331 è una frusta, innovazione nel settore antenne per la ricezione del segnale TV: 24 db di guadagno reali (con misuratore HP) in dimensioni così ridotte. Presenta un filtro per rifiutare le frequenze non utili: un segnale più pulito e un amplificatore che lavora solo sulle frequenze selezionate. L'Installazione è rapida: facile raggiungere il connettore F. L’antenna wifi code 2188-2 BANTEN è invece una frusta con, integrato, un trasmettitore: innovazione nel settore antenne wifi a uso nautico, è un autentico apparato radio wifi: l'unica antenna con integrato un bullet Ubiquiti Network, che la fa diventare una classe Carrier Radio System.

BESENZONI

D

esign originale e raffinato per l’ultimo modello di poltrona pilota di Besenzoni. Perfetta per la guida dal fly, Dragonfly cita nelle forme l’arredo minimalista degli anni ’70. La poltrona assicura una posizione di guida comoda e funzionale con schienale abbassato e seduta allungata, adattabile alle singole esigenze grazie a braccioli e seggiolino regolabili manualmente. Il rivestimento sky può essere personalizzato nei colori e nello stile, per arricchire la postazione di comando sul fly con raffinati particolari quali cuciture a rombi, logo, nome della barca eccetera.

BOERO YACHTCOATINGS

B

oero YachtCoatings del Gruppo Boero presenta due prodotti. ADMIRAL 933 è l'antivegetativa autopulente, è formulata secondo una tecnologia che utilizza copolimeri e biocidi specifici che consentono di ottenere una solubilità del film con conseguente rilascio dei veleni. Può essere applicata su scafi in legno, acciaio, vetroresina. Non è idonea per scafi in alluminio, fatta eccezione per la tinta bianca .001. È disponibile in diversi colori. CORSAIRE 611 è, invece, l'antivegetativa idrofila esente da ossidulo di rame e composti dello stagno, idonea per qualsiasi imbarcazione e per ogni tipo di supporto, compresi quelli in alluminio.

76 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 77

SPECIALE SALONE GENOVA

BÖNING ITALIA

L’

innovativo sistema di controllo flap AHD-TCS può adesso essere ordinato con un inclinometro opzionale. Durante la navigazione, l'unità elettronica compensa l'inclinazione potenziale dovuta per esempio a carico sbilanciato, a vento al traverso o a correnti marine. Il controllo automatico in funzione della velocità migliora la padronanza della barca e consente di ottenere anche risparmi di carburante fino al 10% su rotte alla massima velocità. La posizione ottimale di ciascun flap è determinata in maniera precisa da un sistema brevettato che utilizza un misuratore del flusso di olio verso i cilindri idraulici.

BRAVA – EUROMECI

S

i presenta la rinnovata linea di prodotti per gommoni. È stato potenziato il Gommostrip, un decapante per gommoni in grado di rinnovare qualsiasi tipo di tubolare "cotto" dal sole e dalla salsedine. Anche la cera protettiva Gommowax è stata rinnovata così da ottenere una protezione e una lucentezza maggiori, inoltre è stata dotata di confezione con spruzzatore per facilitarne l'applicazione. L'Inoxtone è invece un prodotto in crema in grado di pulire, disossidare, lucidare e proteggere l'acciaio inox velocemente e senza danneggiarlo.

CANTALUPI LIGHTING

D

al 1951, Cantalupi Lighting produce, ingegnerizza e realizza luci a Led utilizzando materiali selezionati e tecnologie innovative. Ogni anno, nella sede produttiva di Viareggio, vengono prodotte luci standard e su misura per oltre 300 cantieri in tutto il mondo. In aggiunta alla produzione, Cantalupi offre servizi di consulenza altamente qualificata in ambito illuminotecnico: architetti, designer e armatori possono essere così supportati tecnicamente per tutti gli aspetti legati al mondo del Led e a trovare nuove di soluzioni di luce.

CARAVEL

A

ccanto alle tradizionali boccole con guscio in ottone, bronzo, inox, alluminio, Caravel propone ora i modelli con guscio esterno in plastica (PVC). Si tratta di una soluzione per prevenire le correnti galvaniche e la consuzione del guscio con il conseguente distacco del rivestimento interno in gomma dalla superficie cilindrica. Tali boccole costituiscono una valida alternativa alla resina epossilica, sono fornibili in tempi molto brevi e a prezzi particolarmente competititvi. Come tutti i prodotti Caravel, anche le boccole vengono prodotte secondo gli alti standard qualitativi dell'azienda, e il processo di progettazione e collaudo è a norma di legge.

CGT CAT

C

GT presenta, insieme a due cavalli di razza della scuderia di casa Caterpillar - il C32 ACERT e il gruppo elettrogeno C4.4 - due innovazioni destinate a migliorare la manovrabilità e la sicurezza in mare: il Cat® Three60 Precision Control e il gplink. Il primo è il sistema rivoluzionario introdotto da Caterpillar per manovrare a bassa velocità le imbarcazioni, con facilità e precisione, il secondo è il sistema di rilevamento del funzionamento dell’imbarcazione tramite satellite, che controlla i motori e tutti i sistemi vitali di bordo. Sempre per yacht che montano propulsori di Caterpillar.

NAUTIC SERVICE / 77


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 78

SPECIALE SALONE GENOVA COELMO

C

oelmo Marine è una gamma di generatori marini da 3,5 a 39,5 Kw. Silenziosi e affidabili, raffreddati ad acqua di mare, sono gestisti dagli innovativi sistemi di controllo elettronico FIDIO® ed EOS®, che mettono a disposizione dell’armatore le informazioni di stato e di allarme del sistema. Integra® è un sistema di controllo e gestione delle fonti energetiche di bordo, un inverter, caricabatterie, un UPS e un isolatore galvanico. Al 52° Salone verrà presentata la nuova serie di generatori a tecnologia ibrida. Un generatore a giri variabili, un inverter, un caricabatterie, un UPS e un isolatore galvanico.

CONTEC

C

ontec è conosciuto da sempre nel settore nautico come il distributore ufficiale per l'Italia dei turbocompressori Holset e IHI, rivenditore autorizzato Garrett, KKK e Schwitzer. Con i suoi tecnici specializzati e la sua officina attrezzata Contec può suggerire la giusta applicazione per qualsiasi motore. Contec revisiona il turbo rigorosamente con ricambi originali riportandolo pari al nuovo. Quest’anno Contec torna al Salone Nautico con il mandato ufficiale di rappresentanza di Webasto e Indel Webasto Marine. A fianco del personale Contec, quindi, al Salone i tecnici della Webasto e della Indel Webasto Marine, pronti ad illustrare tutte le caratteristiche e le peculiarità dei prodotti di primo piano nel settore degli accessori nautici sia della gamma Webasto.

DIGITAL YACHT C/O ARIMAR

I

l nuovo Pc di bordo Aqua 200 di Digital Yacht è un interessante prodotto, non solo per il prezzo ma anche per il basso consumo energetico, con un assorbimento elettrico inferiore a 1A a 12v DC. Non ha parti mobili al suo interno, né invertitori o corrente alternata, collegandosi direttamente alla batteria di bordo. All’interno del case importanti miglioramenti: processore Intel N2800 dual core e la scheda grafica Intel HD integrata con una risoluzione di 1920 X 1080 pixels. Aqua 200 installa il sistema operativo Windows 7 Home Premium 64 bit, con due ingressi NMEA 0183 per collegamento a sistemi GPS, AIS e quadro strumenti di bordo.

DOMETIC ITALY

I

l piano cottura in vetroceramica funziona a gas in modo particolarmente efficiente e può essere usato sia in mare sia sulla terraferma. Dietro a ciascuno dei due fuochi si trova una piastra di accumulo di calore per una cottura più lenta, per cucinare in due pentole nonostante sia accesa solo una fiamma. Grazie all’assenza di telaio si installa a filo sul piano di lavoro e pulirlo è molto semplice. Il montaggio è estremamente rapido, dato che non richiede la presenza di una canna fumaria.

EDIZIONI IL FRANGENTE

C

on questo nuovo manuale, “Ormeggiare con barche a vela e a motore”, ottimamente illustrato, l’autore accompagna il lettore nell’apprendimento dei concetti e delle regole fondamentali per effettuare la manovra di ormeggio e disormeggio con una buona sicurezza. Con i due volumi “Croazia e Slovenia da Koper a Split” e “Croazia e Montenegro da Split a Ulcinj” Il Frangente offre la nuova formula del “portolano cartografico”. In un solo colpo d’occhio lo skipper sarà in grado di vedere conformazione della costa, profondità, segnalamenti luminosi, canali e passaggi, contatti telefonici utili, confini delle riserve marine, waypoint Gps per l’avvicinamento.

78 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 79

SPECIALE SALONE GENOVA

EWOL

E

wol presenta E-Cubed, l’elica realizzata in acciai inox speciali che permette un guadagno a vela da ½ nodo a 1 nodo. L’installazione e regolazione richiedono cinque minuti anche con barca in acqua, è disponibile per linea d’asse e S-Drive con giunto antishock FlexDrive. Le boccole di ricambio permettono di rigenerare l’elica dopo anni di lavoro, garantendo una longevità senza pari.

F&B YACHTING

L’

azienda presenta per il mezzomarinaio passacima Hook & Moor della Robship, un accessorio unico, rivoluzionario e indispensabile, sempre pronto all'uso. In "posizione di blocco" Hook & Moor è un mezzomarinaio tradizionale. Ma una volta sbloccato e armato con una cima d'ormeggio (meglio se impiombata), si trasforma nel migliore gancio d'accosto. Nella "funzione di gancio d'accosto" può essere utilizzato sia per tirare la cima attraverso un gancio o una galloccia a cancello, sia per spingerla attraverso e poi recuperarla e ormeggiarsi a doppino. Realizzato su un tubolare in leggero alluminio, Hook & Moor è disponibile in tre modelli.

F.LLI RAZETO & CASARETO

G

reen Go è la nuova linea di maniglie di eco design della collezione “free go” di F.lli Razeto & Casareto. Il materiale utilizzato, concepito dai ricercatori del Dipartimento di Ingegneria dei Materiali e dell’Ambiente dell’Univeristà di Modena e Reggio Emilia, proviene interamente dalla raccolta differenziata del vetro ed è disponibile in cinque versioni con effetti cromatici ematerici differenti. Green go RAW è stata prodotta per Amer92.

FLUITEN ITALIA

F

luiten, azienda italiana nota a livello mondiale per la progettazione e costruzione di sistemi di tenuta per alberi rotanti, che nel 2012 festeggia il cinquantesimo anniversario di fondazione, propone la serie MU per assi elica fino a 120 mm e la serie MMS per assi elica con diametro superiore. L'impiego delle tenute meccaniche Fluiten a "facce striscianti"nel settore navale ha risolto i problemi di corrosione durante lunghi periodi di inattività e la rigatura degli assi causata dal tradizionale premistoppa; inoltre, l'assorbimento di potenza è sensibilmente ridotto.

F.O.A.N.

L’

azienda genovese opera da oltre 35 anni nel settore dell'arredamento stile vecchia marina. La maggior parte degli oggetti è realizzata in fusione d'ottone risultato di antiche tradizioni artigiane; pertanto è possibile eseguire qualsiasi lavorazione anche su disegno o modello del cliente. F.O.A.N. esegue anche operazioni di lucidatura e restauro di oggetti in ottone. La produzione include in aggiunta oggetti più specifici per imbarcazioni da diporto come oblò (in ottone o alluminio anodizzato) oppure passiuomo e finestrature (in L.L.) che si realizzano esclusivamente su misura.

NAUTIC SERVICE / 79


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 80

SPECIALE SALONE GENOVA FORESTI & SUARDI

F

oresti & Suardi propone la nuova maniglia Icebox, ispirata alla tradizione e proiettata nel presente. La foggia è volutamente ispirata alle maniglione di acciaio che equipaggiavano i grossi frigoriferi americani, attualizzata grazie a un’abile lavorazione delle superfici e alla cromatura. Disponibile con serratura o senza, Icebox è estremamente versatile e flessibile così da essere compatibile con la totalità degli stili di arredo, ma anche in termini di montaggio e utilizzo. Come da tradizione Foresti & Suardi, materiali e componentistica di massimo livello garantiscono durata nel tempo e manutenzione praticamente nulla.

F.N.I. - FORNITURE NAUTICHE ITALIANE

D

eckmate è la linea di pulizia professionale ideale su tutti i tipi di imbarcazione, semplice ed efficace da usare. Il sistema è composto da un manico telecospico e una serie di accessori collegati tramite il sistema quick-release in acciaio inox, che ne assicura un ottimo bloccaggio, evitando di perderli durante l’uso. L'articolo 09.20230 è un cuscinetto realizzato con speciali e morbide micro-fibre, adatto per la pulizia di superfici verniciate e tendalini. Può essere usato asciutto per togliere la polvere dai pavimenti. Da sovrapporre al supporto art. 09.20270.

FRIGONAUTICA

P

resentato a Genova il nuovo frigorifero a due cassetti mod. FC2 con le seguenti dimensioni: 530x540x600. Compatto e pulito nel design, è realizzato in acciaio inox ed è progettato per consentire il massimo risparmio energetico (classe A). Ha angoli interni arrotondati per permettere una facile e sicura pulizia; lo scarico sul fondo del frigo evita la presenza di acqua che danneggerebbe gli alimenti. I cassetti: sono realizzati interamente in acciaio inox, mentre il gruppo refrigeratore è di tipo ermetico, remoto, con raffreddamento ad aria forzata, ad acqua tramite pompa o condensatore fuori scafo.

GARMIN ITALIA

G

armin Italia lancia una nuova applicazione dedicata al target specifico di installatori, centri assistenza e dealer, pensata per essere fruibile dai tablet. L’app Garmin PRO7 nasce dall’esigenza di creare un supporto che aiuti concretamente chi lavora. Le funzioni dell’app PRO7 non si fermano alle semplici nozioni tecniche e commerciali: è infatti possibile attivare tramite il display touchscreen un contatto diretto con l’ufficio tecnico aziendale. Tra le funzioni principali della nuova App: - PRO7 Service, offre un'assistenza completa via Skype; Tools, uno spazio dedicato ai cataloghi, alla manualistica e al listino, Gamma Prodotti, l'area più importante, riservata al catalogo vero e proprio suddiviso per prodotti.

GIANNESCHI PUMPS & BLOWERS

G

igetta è un'elettropompa totalmente made in Italy di nuova generazione con le prestazioni e le funzioni di due pompe in un'unica struttura. Il cuore della pompa è costituito da un sistema a doppio stadio con due tipologie di giranti. Il primo stadio ha un sistema per togliere l'aria dalle tubazioni e il secondo per dare prestazioni di grande portata d'acqua con grande precisione. Gigetta è realizzata completamente in bronzo e particolari in acciaio inox per offrire la massima resistenza agli agenti corrosivi ed è costantemente lubrificata per evitare, soprattutto nella fase di adescamento, il funzionamento a secco.

80 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 81

SPECIALE SALONE GENOVA

GLOMEX

A

rrivano sul mercato le nuove antenne TV omnidirezionali digitali terrestri Talitha e Nashira. Le due antenne si caratterizzano per il particolare design grazie a un’appendice a forma di pinna di squalo al cui interno è inserito uno stilo per la ricezione dei segnali televisivi trasmessi in polarizzazione verticale. Grazie a questo intervento migliorativo rispetto ai modelli precedenti, Talitha e Nashira, sono in grado di garantire la visione di più canali e un segnale eccellente della Tv digitale terrestre. Esse sono state realizzate pensando a tutti coloro che hanno bisogno di una antenna televisiva compatta e performante.

HEMPEL

G

lide Speed è l’antivegetativa a matrice dura (insolubile) a base di PTFE, contenente un alto quantitativo di ossido di rame e biocidi organici. Conferisce alla carena una superficie più levigata e con minore attrito, garantendo alla barca una protezione ad alta qualità e, allo stesso tempo, una scorrevolezza al massimo livello. L’antivegetativa Glide Speed è raccomandata per le imbarcazioni veloci e da competizione in vetroresina, legno e acciaio.

INTERMATICA

I

ntermatica amplia la propria gamma di telefoni satellitari con il nuovo Thuraya XT-DUAL; si tratta di un telefono che unisce le funzioni di un telefono GSM triband con l’efficienza che solo un satellitare può offrire in mare. Il Gps integrato permette sia di memorizzare i waypoint sia di inviare automaticamente a dei numeri predefiniti la propria posizione tramite SMS in caso di emergenza, con la semplice pressione di un tasto. Una funzione che amplifica la sicurezza in mare che oggi solo un telefono satellitare può garantire.

IOSSO EUROPA

I

osso Trattamento preventivo antimuffa è un prodotto che previene la formazione della muffa sui tubolari senza danneggiare il materiale. È anche utilizzabile su qualsiasi tipo di tessuto sintetico (tende, tendalini, vele, cuscineria), vetroresina, teak, eccetera. Una volta lavata e asciugata accuratamente la superficie si spruzza il prodotto e si stende con l’ausilio di un tessuto,spugna,garza o panno carta in modo che la superficie trattata sia protetta in modo uniforme.

JEPPESEN ITALIA

I

C-MAP 4D è l’unico prodotto di carte per la navigazione che ti permette di aggiungere informazioni nuovi dati e dati di valore aggiunto (VAD) quando lo vorrai. Quando si sceglie il contenuto Full 4D di C-MAP 4D si gode della tecnologia più avanzata: easy routing, 3-dimensional chart view, satellite images and digital raster charts with 2d and 3d overlay, guardian alarm. Per una navigazione senza pari, prova C-MAP 4D è compatibile con i nuovi plotter cartografici con: FURUNO: Serie GP 1870, GP 1670; GEONAV: G10, G12; STANDARD HORIZON: CPN 700i, CPN 1010i.

NAUTIC SERVICE / 81


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 82

SPECIALE SALONE GENOVA LORENZ ELECTRONICS

I

l modello Lorenz Pro Fish XHD è il nuovo fishfinder specifico per la pesca sportiva che si affianca agli altri modelli della linea PRO FISH HD, ossia il PRO FISH HD 600 e il PRO FISH HD 1200. Il design ricercato e il software con comandi estremamente intuitivi permettono un uso semplificato anche a neofiti, permettendo di avvicinare alla pesca professionale qualsiasi utente nautico. Tra le caratteristiche principali si segnala: tecnologia digitale con CPU da 1Ghz, AUTO STC, elevata potenza di uscita, Dual Gain Mode, slot SD card, schermo Lcd Led ad alta definizione, GPS-AIS advance Link, Pulsanti GAIN-STC push-trigger.

MARINE BUSINESS

A

zienda specializzata nel comfort a bordo dal 1994, al Salone Nautico Internazionale di Genova presenta il suo nuovo catalogo di arredamento nautico 2013. Colmo di novità per l'arredamento funzionale per la tavola, la cucina, il bagno e per le cabine delle imbarcazioni. Quest'anno Marine Business lancia il vasellame NorthWind in formato quadrato. Fino ad ora il vasellame in melamina era formato da piatti tondi abbinabili a un'infinità di accessori, ora con il disegno NorthWind, si offrono anche tre piatti piani quadrati combinabili con il resto degli elementi della collezione.

MARTINI ALFREDO

L’

azienda dispone della più ampia gamma di accessori e complementi per pontili galleggianti: passerelle di accesso, finger regolabili, anelli e bitte di ormeggio, lampeggiatori di testata, battagliole, gazebo, colonnine di servizio, sistema di controllo accessi e molto altro ancora.

MASTERVOLT ITALIA

L

a gamma batterie Mastervolt soddisfano qualsiasi esigenza di alimentazione energetica, offrendo innovazione tecnologica, attenzione all’ambiente, risparmio. Riduzione di ingombri e pesi per AGM e celle 2V. Mastervolt Italia si sta affermando come punto di riferimento nel mercato nazionale delle batterie, grazie alla gamma completa alta qualità di accumulatori di cui dispone e alle strategie messe in atto negli ultimi anni, che hanno prodotto risultati importanti, sia relativamente alla prima installazione, che ad after sale e refitting.

MERCURY – BRUNSWICK MARINE

M

ercury annuncia l’introduzione nella gamma di fuoribordo da 40 cavalli quattro tempi, di una nuova versione: 40 PRO. La silenziosità e i parchi consumi sono le caratteristiche principali della gamma quattro tempi, che in questo motore sono completate da eccellenti accelerazioni e ottime velocità di punta, offerte dal nuovo piede Bigfoot indipendentemente dal carico a bordo. Il Mercury 40 PRO consentirà ai diportisti, dotati o meno di patente nautica e proprietari di imbarcazioni entro i 6 metri, di poter avere un motore vigoroso, con una migliore velocità di punta ed un maggior risparmio di carburante. Il nuovo 40 Pro, in virtù dell’elevato rapporto di riduzione al piede, è particolarmente indicato per usi professionali quali ad esempio il noleggio e per imbarcazioni pesanti.

82 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 83

SPECIALE SALONE GENOVA

MIELE MARINE

N

el mondo nautico non sempre i prodotti offerti per il canale domestico sono adeguati, ma Miele Marine si distingue offrendo un pacchetto completo, sia per voltaggi differenti (50 o 60 Hz), sia per esigenze particolari (forno da 90 piuttosto che piano ad induzione con profondità ridotta) che per utilizzi diversi (prodotti domestici e professionali), ma sempre con l’indiscussa qualità ed efficienza Miele. Inoltre, Miele Italia offre due anni di garanzia per i prodotti presenti nella gamma Marine, a partire dal giorno del varo dell’imbarcazione. Il prodotto sarà visibile a bordo per esempio di alcune imbarcazioni tra cui quelle di: Fipa Froup, Gruppo Ferretti, Gruppo Azimut/Benetti, Perini e altri.

MINN KOTA C/O EUROPESCA SPORT

L

a i-Pilot Link è una tecnologia nuova che permette di memorizzare i dati dei luoghi sul fishfinder Humminbird consentendo al motore Minn Kota di utilizzarli per navigare in modo automatico. Presenta la funzione Go To che guida l’imbarcazione verso luoghi specifici, come waypoint e Spot-Lock – fino a 2.500 punti – e iTrack – fino a 50 –, che possono essere memorizzati sia dal fishfinder sia dal telecomando. i-Pilot Link è dotato di uno schermo Lcd a colori per mostrare i segnali Gps, la carica del telecomando, lo stato degli accessori, la funzione corrente e il menu. Le funzioni possono essere attivate sia dal telecomando impermeabile sia dallo strumento Humminbird.

NANOPROM DI FALETTI GIANLUCA

N

anoprom presenta un prodotto rivoluzionario: Polysil Top Coat F1, un rivestimento protettivo dell'opera viva di ogni imbarcazione, vela o motore, dislocante o planante, che riduce drasticamente l'attrito con l'acqua fornendo migliori prestazioni a parità di spinta applicata. Alla base di Polysil Top Coat F1 ci sono le nano molecole: grazie a questa particolare tecnologia, il prodotto applicato sulla carena si livella da solo e aderisce in maniera perfetta alla superficie trattata, riempiendo ogni intercapedine fra le molecole stesse e quindi impedendo all'acqua di penetrarvi e formare attrito. Il campione olimpico di vela sloveno Vasilij Zbogan con i prodotti Nanoprom.

NAVICELLI

Y

achting Lab è un centro servizi gestito dalla SpA Navicelli di Pisa, finalizzato a erogare servizi alle imprese e agli operatori del comparto nautico con l’obiettivo di supportare e rilanciare la competitività del settore. Esso rappresenta un punto di riferimento per le PMI presenti nell’area di Navicelli e più in generale per tutti gli stakeholders del territorio pisano. Lo Yachting Lab rappresenta, inoltre, il trait d’union tra la nautica pisana e l’area Vasta Costiera che racchiude le cinque province della costa toscana.

NEMO INDUSTRIE

L’

oblò in carbonio di Nemo Industrie presenta una struttura completamente in carbonio, cristallo temperato monolitico o plexi, frizione ad espansione per bloccaggio battente in qualsiasi posizione, guarnizione in EPDM, peso ¼ rispetto all’acciaio o alluminio, maggior resistenza strutturale. Questo è il nuovo e rivoluzionario oblò della Nemo progettato per le più innovative imbarcazioni dove il prestigio rappresenta la prima prerogativa del costruttore per la soddisfazione dell’armatore.

NAUTIC SERVICE / 83


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 84

SPECIALE SALONE GENOVA OSCULATI

O

sculati presenta i tappi imbarco Quick Lock, si tratta dei nuovi tappi di imbarco che utilizzano una innovativa tecnologia di chiusura a scatto con rotazione di 90° che non è mai stata utilizzata nel campo della nautica. Disegno depositato. Presentano una chiusura a scatto con rotazione 90°, sporgenza tappo solo 7,7 mm, viti a scomparsa, cavetto inox di ritegno telescopico, versioni fuel e Diesel con attacco per cavo di massa, fabbricato in acciaio inox AISI 316 lucidato a specchio e simbologia a norme DIN.

OSMOSEA

G

razie al lavoro del personale specializzato, all’attenzione posta nella scelta dei materiali, ma anche alla costante ricerca di soluzioni innovative, ai severi collaudi ai quali vengono sottoposti i vari prodotti e al rapporto post vendita di grande cortesia e disponibilità verso la clientela, Osmosea® è riuscita a introdursi in breve tempo dalla sua fondazione nel mercato nazionale e internazionale, divenendo sinonimo di affidabilità e qualità. Osmosea® presenta la nuova linea di dissalatori EVO, inserendo un monitoraggio e controllo digitale allo scopo di offrire un utilizzo ancora più semplice e un monitoraggio completo dell’impianto.

PELLINI

P

ellini Nautica è presente all'edizione 2012 del Salone Nautico con una vasta serie di novità tra cui la nuova veneziana da 50 mm con lamella bombata in alluminio rivestita in pelle e la nuova tenda doppia costituita da due schermature oscuranti movimentabili a scorrimento in direzione opposta per ottenere un effetto black-out. Tali novità verranno descritte in dettaglio all'interno del nuovo sito Pellini Nautica.

PIN-CRAFT

P

in-Craft ha progettato, realizzato e messo a punto una nuova linea di gru per grandi imbarcazioni, dove particolare risalto acquistano la gru rescue boat Art:39GR2 completa di “Abs type approval” e la gru-albero telescopico Art: 51MH. Quest’ultima, sintetizza in un’unica soluzione due distinte funzioni, ossia quella classica di gruetta per l’alaggio ed il ricovero di tender e moto-scooter e quella di albero di prua. La gru ha inoltre la particolarità di sollevare il braccio fino alla posizione verticale e sull’estremità del secondo elemento telescopico reca le luci di fonda e navigazione.

PMP DI OLGIATI

P

MP è presente al salone di Genova con attrezzature innovative per lo spostamento, l'alaggio e il rimessaggio di imbarcazioni: mezzi elettrici, manuali e radiocomandati per la movimentazione di imbarcazioni posizionati su invasi fino a 12 tonnellate, mezzi cingolati dotati di verricello utilizzati sulla spiaggia e su terreni sconnessi per traino di imbarcazioni su rimorchi fino a 2,5 tonnellate.

84 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 85

SPECIALE SALONE GENOVA

QUICK

D

aphne e Danae di Quick Marine Lighting sono due nuovi faretti power Led con diffusore quadrato tutto in vetro temperato opalino. Daphne, 86x86 mm, è 4W, 108lm, IP65 e adatto per l’illuminazione di cortesia. Installabile a pavimento, parete o soffitto in quanto provvisto di molle per l’installazione. Danae è adatto invece in aggiunta per il montaggio a soffitto ed è più potente, 7W, 274lm; sono maggiori anche le dimensioni, 111X111 mm e recesso 59 mm. Entrambi eleganti ed essenziali sia accesi sia spenti si prestano per illuminare ogni tipo di ambiente. Sono disponibili in due temperature colore, naturale e bianco caldo.

RAMA MOTORI

R

ama Motori aggiunge novità per il settore marino: dal 2012 distribuisce le eliche di manovra (o thrusters) Ocean Yacht Systems (OYS), di origine britannica. Come i generatori KiloPak, anche i thrusters OYS, con range di potenza da 15 a 768 kW, sono dedicati al segmento dei superyachts, e si distinguono per gli elevati standard qualitativi e per soluzioni tecniche all’avanguardia. Molteplici le opzioni: dai thrusters elettrici (a tunnel, con motori ABB), a idraulici (tunnel, basculanti, retrattili, o compatti), con componenti Bosch Rexroth. È possibile richiedere ulteriori soluzioni personalizzate.Tra le certificazioni fornibili: Lloyd’s Register, ABS, BV, R.I.N.A. e altre.

REXMAR

R

exmar, produttore di sistemi di tenuta per asse elica destinati a navi e motor yachts, ha brevettato delle innovative boccole idrolubrificate che recuperano gli errori di allineamento e consentono la sostituzione delle doghe interne senza dover smontare né asse né elica. Le doghe sono realizzate in Orkot, materiale antifrizione diffuso sulle grandi navi. Grandissima durata, anche con navigazioni a basse velocità, scarsità di lubrificazione e frequenti messe in moto. Si inseriscono in qualsiasi alloggiamento standard.

SAE ELECTRONIC CONVERSION

S

AE Electronic Conversion presenta i nuovi convertitori di frequenza da banchina. I convertitori di frequenza risolvono le problematiche di connessione agli impianti di banchina nei porti o nei cantieri navali quando esistono incompatibilità tra gli impianti di bordo e quelli di terra. I benefici a bordo sono: maggiore comfort acustico ambientale, allungamento della vita dei generatori di bordo, risparmio energetico, minore emissione di CO2 nell’atmosfera. Nei porti: migliore vivibilità nell’area circostante lo yacht, possibilità di ospitare yacht con qualsiasi tensione/frequenza di bordo.

SAFE MARINE NANOTECHNOLOGIES

S

afe Nanotechnologies presenterà la gamma di prodotti Yacht Paints per la manutenzione e la cura di barche e yachts. Tra gli ultimi prodotti della gamma verrà presentato l’innovativa resina epossidica modificata “NanoPox UV”, resistente all’esposizione diretta al sole. Nanopox UV - Resina epossi-silossanica resistente ai raggi ultravioletti. Fluida e trasparente, non ingiallisce né perde brillantezza. Conserva le caratteristiche protettive della resina epossidica unite alla resistenza al sole di uno smalto poliuretanico.

NAUTIC SERVICE / 85


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 86

SPECIALE SALONE GENOVA SAFETY WORLD

P

rop Guard è un sistema unico, brevettato, per la protezione di qualsiasi elica di motori fuoribordo: non ha parti mobili, non è collegata a impianti elettrici o idraulici, si può facilmente installare in poco tempo con pochi attrezzi di base. Costruita in polipropilene, Prop Guard è ben visibile, leggera e robusta. Aumenta la sicurezza e la protezione e l’efficienza dell’elica, migliora la spinta propulsiva, può incrementare l’accelerazione, rende l’elica ben visibile in caso di traino. Non è corrosiva, diversamente da altre protezioni. Non ha scadenza, non richiede manutenzione e può ridurre il consumo di carburante.

SAIM MARINE

S

aim resenta a Genova gli attuatori Lectrotab che combinano un funzionamento silenzioso attraverso un meccanismo non idraulico, esenti da manutenzione. L’attuatore non è soggetto a corrosione, assicura un posizionamento molto accurato del pattino, è contenuto in un corpo unico per una facile installazione. Un freno a frizione interno impedisce retrazioni indesiderate del pattino in navigazione o durante l’azionamento del tab. Gli attuatori incorporano una flangia di montaggio per lo specchio di poppa. Disponibili con tensione di alimentazione sia a 12V che a 24V in tre modelli, corto, standard o heavy duty per uso intenso e possono essere dotati di pannello di controllo wireless opzionale.

SANGUINETI CHIAVARI

S

anguineti Chiavari pone ancora l'accento sulla sua gamma di produzione di campane di tonneggio a scomparsa sia nella versione in lega leggera sia nella nuova gamma in acciaio inox. La gamma in alluminio da 600 a 2.000W è stata rivisitata per risolvere i sempre maggiori problemi di corrosione. La nuova serie è costruita interamente in acciaio inox, per imbarcazioni da 10 fino a 50 metri con motori che vanno da 2.000 a 5.000W, elettrici o idraulici. Questi nuovi modelli di tonneggi permettono di arrivare a servire imbarcazioni di maggiori dimensioni e facilitando l'utente finale rendendo più semplici le operazioni di manutenzione che avverranno dalla coperta.

SAVORETTI ARMANDO & C.

L

a ditta Savoretti Armando & C. costruisce volanti per imbarcazioni di ogni genere dal 1965. Presenta alcuni modelli: dal più tradizionale (T1-80) in legno mogano marino con caviglie e mozzo in ottone adatto per imbarcazioni da pesca e da trasporto ai più recenti volanti costruiti con diverse tipologie di materiali come acciaio inox, poliuretano di diversi colori, pelle, vari tipi di legno come teak, mogano, acero, rovere, iroko e volanti in fibra di carbonio e radica.

SCOPREGA

L

a nuova valvola sovrapressione VA70 può essere utilizzata indistintamente per zattere di piccola o grande dimensione, è in grado di resistere a urti violenti e garantisce prestazioni di apertura e chiusura costanti nel tempo. Collaudata al 100% e certificata ISO 15738. La capacità di scarico aria è superiore ai 4500 l/min. Gamma tarature in chiusura da 150 mbar a 250 mbar, tolleranza funzionale -5+20%.

86 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 87

SPECIALE SALONE GENOVA

SOCOGES

S

ocoges presenta i due nuovi modelli della Hyundai SeasAll al Salone Nautico Internazionale di Genova. Socoges lancia due nuovi modelli della Hyundai SeasAll – il modello U125 e H380. I nuovi motori, attualmente disponibili sul mercato, ampliano la gamma della Hyundai SeasAll sia nella fascia bassa sia in quella alta di potenza andandosi ad aggiungere agli attuali modelli in gamma D170 e S250.

SOUND LIGHT & TECHNOLOGIES

L’

antenna Nautical DVB-T TV risolve il problema di avere una buona ricezione del segnale televisivo in ambiente marino superando il problema del continuo movimento (navigazione), beccheggio e rollio, e le difficoltà legate alle condizioni meterologiche critiche. Questo è il risultato di 30 anni di esperienza nel mondo dell’elettronica professionale e della nautica. Compatta, elegante e leggera l’antenna Nautical DVB-T TV può essere usata con qualsiasi sistema di sintonizzazione ma raggiunge prestazioni di estrema qualità con la nostra linea di decoder per il digitale terrestre che è stata ottimizzata per essere utilizzata in integrazione alla stessa.

STOPPANI – LECHLER

L

a nuova gamma di antivegetative Stoppani basata su tecnologia Lechler si arricchisce di un nuovo prodotto: Noa Noa ACTIVE, antivegetativa a matrice morbida auto-erodente, la seconda realizzata dai laboratori Lechler. La nuova finitura per carene a base di rame e di sostanze organiche ad azione sinergica è particolarmente indicata per la protezione di scafi di barche a vela o dislocanti. Il rilascio controllato dei componenti attivi realizza una perfetta funzione antivegetativa che viene rinnovata attraverso l’attrito dell’acqua sulla carena. Noa Noa ACTIVE è disponibile nei colori: bianco, nero, blu marino e rosso nelle pezzature da 2,5 l e 10 l.

SVAMA NAUTICA

S

pesso risalire a bordo di un’imbarcazione, sia essa a vela o a motore, è un’operazione resa difficoltosa dall’eccessiva altezza dello scafo. FenderStep distribuito da Svama Nautica è un parabordo, appositamente disegnato per il comfort e la sicurezza in barca. Rappresenta, infatti, il primo fender mai progettato per yacht, che svolge la doppia funzione di parabordo e di “gradino”.

TAPPI STAMPATI

T

appi Stampati dal 1972 progetta e produce interamente in Italia tappi e sistemi di carico per serbatoi. Nuova gamma di tappi indicatori di livello meccanici MTL:NT, resistenti e affidabili, permettono il carico e il controllo dei fluidi di bordo contenuti nei diversi serbatoi; possono essere ermetici o ventilati e il quadrante è personalizzabile. Vengono forniti in acciaio inox o alluminio anodizzato e sono adatti per serbatoi in plastica o acciaio inox di barche e gommoni.

NAUTIC SERVICE / 87


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 88

SPECIALE SALONE GENOVA TECNICOMAR

L’

azienda presenta la nuova serie Special Green (linea:”Sailor Special Compact”) dissalatori ad osmosi inversa ad alta produzione (60% in più con il 35% di energia elettrica in meno), totalmente automatici, realizzati in una solida struttura in acciaio inox disponibile anche nelle configurazioni modulare (con componenti separati) e MD, su telaio a “L”, per l’installazione in spazi ridotti. Gli impianti della serie Special Green sono progettati in risposta alla crescente richiesta di eco-sostenibilità nel settore nautico puntando sull’efficienza energetica.

TECNOMETALLI

T

ecnometalli è specializzata nella progettazione e produzione di una vasta gamma di prodotti per la messa a terra di imbarcazioni a vela e motore di qualsiasi dimensione e tonnellaggio: cavalletti (cradles) con portate certificate CE da 5 a 30 Ton. ed oltre su richiesta, puntelli (trestles)con portate certificate CE da 5 a 30 Ton. e oltre su richiesta, invasi (static crane)con portate certificate CE da 15 a 50 Ton. e oltre su richiesta, tacchi (heels) con portate certificate CE da 5 a 50 Ton. e oltre su richiesta, bilancini per gru con portate certificate CE da 15 a 60 Ton. e oltre su richiesta, carrelli trainati con portate certificate CE da 6 a 20 Ton. e oltre su richiesta.

THERMOWELL

T

hermowell amplia la propria offerta di accessori per la nautica affiancando alla già nota linea di climatizzatori per imbarcazioni, la serie di boiler thermotank. La gamma di scalda acqua thermotank costituisce una valida scelta per quei cantieri e armatori alla ricerca di un prodotto affidabile, efficiente e sicuro. Collegato al circuito di acqua sanitaria e, tramite uno scambiatore di calore montato all’interno del serbatoio, al circuito di raffreddamento del motore, il boiler thermotank è in grado di accumulare rapidamente il desiderato quantitativo di acqua calda. Ogni boiler può essere equipaggiato con una resistenza elettrica dotata di termostato di sicurezza.

UFLEX

I

l sistema di produzione e gestione dell’energia di bordo “Advanced Confort System” di Whisper Power è composto da un generatore a giri variabili GENVERTER 7i, che fornisce corrente a 24V alle batterie di bordo e/o 230VAC attraverso la centralina WPC, che funziona da inverter e carica batterie, con pannello di controllo con strumento di monitoraggio dello stato delle batterie e il gruppo di batterie al gel. Questo sistema alimenta tutte le utenze di bordo in continua o in alternata. La potenza a 230 VAC è 7 Kw. L’ efficienza e l’affidabilità dell’inverter a onda sinusoidale pura da 3.5Kw fornisce “corrente silenziosa” e può anche funzionare da booster in caso di limitata disponibilità di corrente dalla banchina.

VECO

L

a nuova linea AQUACONTROL comprende un’ampia gamma di chiller affidabili, efficienti e silenziosi; risultato di 25 anni di esperienza Climma nel campo del condizionamento nautico. Compressori di ultima generazione e condensatori in cupronickel ad alta efficienza permettono di ottenere elevate capacità in minime dimensioni. Disponibili da 12.000 fino a 30.0000 BTU/h, con inversione di ciclo o in versione solo freddo. Tutti i modelli sono inoltre facilmente integrabili in sistemi multipli per raggiungere capacità superiori e con sistemi di domotica.

88 / NAUTIC SERVICE


074_089_Speciale Genova 2012:speciale 25/09/12 16:45 Pagina 89

SPECIALE SALONE GENOVA

VELERIA SAN GIORGIO

U

RBAN è il primo giubbotto di salvataggio pensato e studiato anche per affrontare gli imprevisti e le intemperie cittadine, senza mai farsi trovare impreparati. Un prodotto di stile che non rinuncia alla tecnologia ultima in campo di sicurezza e tecnica grazie alla sua imbottitura termica galleggiante, completamente impermeabile, al suo sistema traspirante e anticondensa che protegge anche in caso di caduta e l’equipaggiamento di attacco esterno per accessori come il fischietto di segnalazione, il tutto realizzato in tessuto high performance ripstop, con polsini regolabili.

VENEZIANI YACHTING

C

ommander è il nuovo smalto poliacrilico alto solido, non ingiallente, elastico, resistente agli agenti chimici e atmosferici in ambiente marino. Indicato per l’applicazione a spruzzo, lucidabile, ha elevate qualità di riempimento, notevole potere coprente e alto spessore senza rischio di colature. Prodotto conforme alla normativa VOC. Even Excel è invece l'antivegetativa monocomponente a lunga durata con formula rinnovata esente da stagno e da veleni organostannici con elevato contenuto di sali di rame, protegge gli scafi in legno, acciaio e vetroresina per più stagioni, rispettando gli spessori di applicazione consigliati. Disponibile nelle tinte blu scuro, grigio platino, nero e rosso in confezioni da 0,75 e 2,50 l.

VERSARI & DELMONTE

V

ersari & Delmonte annunciare il lancio di una nuova base per tavolo a due colonne realizzata con profili estrusi di alluminio anodizzato che verrà presentata in anteprima al Salone Nautico Internazionale di Genova. La struttura è regolabile in altezza mediante pistone a gas in tre posizioni fisse: 390 mm – 560 mm 735 mm. L’art. 0303-AN consente di ottenere un’altezza minima inferiore di 90 mm che permette di allineare la struttura alla stessa altezza delle sedute per ottenere un grande prendisole unendola ai divani mentre l’altezza massima è superiore di 35 mm. La struttura solleva ripiani del peso massimo di 50 kg ed è disponibile anodizzata argento (grigio chiaro) oppure titanio (grigio scuro).

VICTOR

V

ictor presenta una linea completa di timonerie idrauliche per motori entro e fuoribordo, stern-drive, per barche a vela, catamarani nonché fuoribordo racing e scafi alta velocità di alta precisione e affidabilità garantite tre e cinque anni e omologate CE. Novità anche nell’ambito volanti e timoni, tra cui il volante WINDBORNE GO-FAST realizzato con materiale speciale che permette di ottenere un gradevole effetto “soft touch” all’impugnatura e allo stesso tempo poter realizzare la colorazione e verniciatura della superficie.

YACHT CONTROLLER

Y

acht Controller Joystick “JCS” si affianca ai famosi radiocomandi per ormeggio senza fili Yacht Controller Dual Band e/o Yacht Controller Smart, tanto da poter essere utilizzato da solo o in integrazione con essi. l Joystick JCS, permette infatti, con il semplice movimento della vostra mano, l’azionamento simultaneo dei motori, dell’elica di prua o di poppa, consentendo di ormeggiare, manovrare e indirizzare l’imbarcazione in qualsiasi direzione, semplicemente, senza rischi e pericoli, con precisione in tutto relax. Yacht Controller Joystick “JCS” permette di effettuare qualsiasi manovra muovendo lo stesso nella direzione desiderata ed offre una flessibilità massima grazie alle modalita’ automatica o manuale.

NAUTIC SERVICE / 89


090_091_Fiere nel mondo:fiere mondo 25/09/12 16:50 Pagina 90

FIERE NEL MONDO

2012

2013

OTTOBRE IBEX Louisville (USA) 2/4 ottobre 2012

NEW YORK BOAT SHOW New York (USA) 3/6 gennaio 2013

www.ibexshow.it

www.nyboatshow.com

UNITED STATES SAILBOAT SHOW Annapolis (USA) 4/8 ottobre 2012

ATLANTA BOAT SHOW Atlanta (USA) 10/13 gennaio 2013

www.usboat.com

www.atlantaboatshow.com

GENOA INTERN. BOAT SHOW Genoa (Italy) 6/14 ottobre 2012

LONDON INTERNATIONAL BOAT SHOW London (UK) 11/20 gennaio 2013

www.genoaboatshow.com

www.londonboatshow.com

UNITED STATES POWERBOAT SHOW Annapolis (USA) 11/14 ottobre 2012

TORONTO INTERNATIONAL BOAT SHOW Toronto (Canada) 12/20 gennaio 2013

www.usboat.com

www.torontoboatshow.com

ATHENS INTERNATIONAL BOAT SHOW Athens (Greece) 13/21 ottobre 2012

BOOT DÜSSELDORF 2013 Düsseldorf (Germany) 19/21 gennaio 2013

www.expoone.gr

www.boot.de

PULA BOAT FAIR Pula (Croatia) 17/20 ottobre 2012

SEATTLE BOAT SHOW Seattle (USA) 25 gennaio / 3 febbario 2013

www.pulaboat.com

www.seattleboatshow.com

FORT LAUDERDALE INTERN. BOAT SHOW Fort Lauderdale (USA) 25/29 ottobre 2012

MOTORSPORT EXPOTECH Modena (Italy) 31 gennaio / 1 febbraio 2013

www.showmanagement.com

www.motorsportexpotech.com

HANSEBOOT Hamburg (Germany) 27 ottobre – 4 novembre 2012 www.hanseboot.de

NOVEMBRE

90 / NAUTIC SERVICE

GENNAIO

FEBBRAIO GOTHENBURG BOAT SHOW Gothenburg (Sweden) 2/10 febbraio 2013 www.batmassan.se

METS Amsterdam (the Netherlands) 13/15 novembre 2012

BELGIAN BOAT SHOW Gent (Belgium) 2-4/8-10 febbraio 2013

www.metstrade.com

www.belgianboatshow.be

GOA INTERN. BOAT SHOW Goa (India) 16/18 novembre 2012

SEATEC Marina di Carrara (Italy) 6-8 febbario 2013

www.goaboatshow.biz

www.sea-tec.it


090_091_Fiere nel mondo:fiere mondo 25/09/12 16:50 Pagina 91

WORLDWIDE TRADE FAIRS VANCOUVER INTERNATIONAL BOAT SHOW Vancouver (Canada) 6/10 febbraio 2013 www.vancouverboatshow.ca

HELSINKI INTERNATIONAL BOAT SHOW 2013 Helsinki (Finland) 9/17 febbraio 2013 http://web.finnexpo.fi/

TÜYAP ISTANBUL BOAT SHOW Istanbul (Turkey) 9/17 febbraio 2013 www.tuyapboatshow.com

MILANO-BIT Rho (Italy) 14/17 febbraio 2013 www.bit.fieramilano.it

MARZO

ZAGREB BOAT SHOW Zagreb (Croatia) 13/17 febbraio 2013

BUCHAREST INTERNATIONAL BOAT SHOW Bucharest (Romania) 6/10 marzo 2012

www.zv.hr

www.salonulnauticbucuresti.ro

MIAMI INTERN. BOAT SHOW&STRICTLY SAIL Miami (USA) 14/18 febbraio 2013

PHUKET INTERNATIONAL MARINE EXPO (PIMEX) Phuket (Thailand) 21/24 marzo 2013

www.miamiboatshow.com

www.phuketboatshow.com

La redazione di NAUTIC SERVICE non si assume alcuna responsabilità in merito a date e luoghi di fiere diverse da quelli qui riportati e consiglia agli interessati di mettersi in contatto direttamente con gli enti organizzatori. Invitiamo, inoltre, i nostri lettori a segnalarci ulteriori eventuali fiere di interesse all’indirizzo nauticservice@netcollins.com. The NAUTIC SERVICE editorial staff does not take responsibility about fair dates and places. We suggest those readers who are interested in, to contact fair organizers directly. We also invite our readers to communicate us other not mentioned sector fairs at: nauticservice@netcollins.com.


092_Mets:speciale 25/09/12 16:53 Pagina 92

ANTEPRIMA FIERE

> fairs preview

METS 2012 > Dove/ Venue: Amsterdam RAI, Amsterdam, The Nederlands > Data/ Date: 13-15 novembre 2012 > Cadenza/ Frequency: annuale - annual > Settori: accessori, componenti e sistemi, materiali, attrezzature, macchinari per il cantiere, elettronica, motori, accessori per gli sport acquatici, servizi. > Sectors: accessories, components and systems, materials, equipment, machinery for the boatyards, electronics, engines, accessories for water sports facilities.

Ma anche un'occasione dove l'eccellenza viene premiata grazie al premio DAME – Design Award Mets – un ricooscimento prestigioso per il design e l'innovazione dei prodotti nautici. Mets è inoltre posizionato perfettamente per ospitare conferenze e laboratori di nautica per il tempo libero, come l'HISWA International Yacht Design & Construction Symposium, l'ICOMIA’s Marine/Technology Conference e la Hybrid Conference introdotta nel 2011, seminari nautici e compositi, in associazione con il SuperYacht Pavilion, The Superyacht Report’s Global SuperYacht Forum.

METS 2012

METS 2012 Mets ha aperto per la prima volta i suoi cancelli nel 1988 alla presnza di soli 100 espositori e nel 2011 invece ha raggiunto il numero di 1.331 aziende; quest'anno quindi la manifestazione celebra la 25a edizione. La fiera, dedicata al B2B, ha sempre operato in stretta collaborazione con le associazioni del settore, in grado di portare anche gruppi di espositori internazionali ad Amsterdam. Mets è l'appuntamento intenzionale imperdibile per i professionisti del settore nautico, qui vengono ogni anno non sono solo presentati i nuovi prodotti, ma anche conosciute le nuove tendenze e le innovazioni emergenti. Un evento di grande importanza sia per aziende espositrici sia per i visitatori.

92 / NAUTIC SERVICE

Mets opened for the first time its gates in 1988 with 100 exhibitors and 2011 the number reached 1,331 companies; this year it celebrates its 25th anniversary. The show has always been a trade-only event, which has always operated in close cooperation with the trade association which also broght intrenational exhibitors to Amsterdam. Mets is an international very imporant platform for the marine professionals, there new products, new trends and emerging innovations are presented every years. A very important fair both for exhibitors and visitors. But also a place where to encourage excellence of products thanks to DAME – Design Award Mets – which awards design and innovation. Mets hosts also the 'HISWA International Yacht Design & Construction Symposium, ICOMIA’s Marine/Technology Conference and the Hybrid Conference introduced in 2011, seminars about composites and regarding the nautical field, in association with the SuperYacht Pavilion, The Superyacht Report’s Global SuperYacht Forum.


METS12Adver230-280

11-07-2012

10:49

Pagina 1

Advertorial

METS 2012 – 25th ANNIVERSARY EVENT Time to celebrate METS, the biggest and best attended leisure marine trade show in the world, celebrates its 25th anniversary in 2012. The show has come through boom years and lean times but every year for a quarter of a century METS has continued to build international recognition as the undisputed number one trade show of its kind.

How METS works METS and its associated SuperYacht Pavilion (SYP) is strictly trade-only, product focused and truly international with exhibitors

25 years

and visitors coming from over 100 countries every year. There are

Beware of the party spirit at METS 2012! A 25th birthday is a truly

renowned national pavilions, organised by 15 different marine

special landmark event. METS started back in 1988 with just over

industry associations from all over the globe.

100 exhibitors, and in 2011 had 1,331. In 1988 we had two national pavilions and modest exhibition space but by 2011 we had 15 established national pavilions and nine halls in the new RAI Europa Complex... there is a lot to celebrate!

• 19,000+ visitors from 100+ countries • 1,300+ exhibitors (incl. 150+ in the SYP) • 15 national pavilions • 3 specialist pavilions including the SYP • Strictly professional, strictly trade-only • Meet & Greet areas for excellent networking

METS works

Where is METS?

It is the best venue for serious face-to-face networking and has

METS is held in the Amsterdam RAI exhibition halls just 15 minutes

a unique family ambience. Industry professionals return to METS

from Amsterdam’s International Airport and 10 minutes from

year on year to meet new faces but also to catch up with the

the historic city centre. Professionals can attend for free if you

many industry contacts they have built up over the years. If you

pre-register and show organiser Amsterdam RAI can also book

only see someone once a year, you’ll see them at METS!

hotel rooms for you and assist with other travel requirements. Find all the details on metstrade.com

Products and prizes METS is an unrivalled gallery of proven and new products in all categories within the leisure marine sector. It’s the place to spot emerging trends and innovations, and to see the extra special products that have won acclaim as finalists in the DAME (Design Award METS) prize, the undisputed leisure marine design award of the year.

Meet the world at METS 2012

The Elicium, Amsterdam RAI.

Register NOW for your free entry via metstrade.com, please use this code: ME810001

metstrade.com For more information: T +31 20 549 12 12 I F +31 20 549 18 89 I E mets@rai.nl

METS official magazine:

Under the auspices of:

Member of:

Organised by:


094_ANNUNCI :Layout 1 25/09/12 16:55 Pagina 94

ANNUNCI & INSERZIONI Insertions & ads Società leader nella distribuzione per l’industria dei materiali compositi, facente parte di un gruppo europeo

RICERCA AREA SALES MANAGER PER LA ZONA ITALIA CENTRALE. Si richiede: residenza in loco (preferibilmente in Toscana o Lazio) e disponibilità a lavoro in home office; conoscenza mercato compositi (saranno anche considerate candidature con conoscenza del mercato dei materiali performanti e/o dei prodotti chimici); conoscenza lingua inglese; conoscenza pacchetto office; attitudine al lavoro in team e disponibilità a trasferte. Si offre: contratto di lavoro a tempo indeterminato; remunerazione ai più alti livelli di mercato, commisurata all’esperienza acquisita; auto, telefono e pc aziendali; inserimento in un team europeo con possibilità di carriera; training di inserimento presso aziende leader in Europa La ricerca ha carattere di urgenza. Si prega di inviare il proprio curriculum vitae, comprensivo della retribuzione attuale all’indirizzo e-mail compositi@alice.it. Nell’occasione saranno valutati anche curriculum provenienti da altre zone geografiche, per eventuali future opportunità.

OFFRESI GRÙ A SPOSTAMENTO MANUALE portata 2.000 kg, elettroidraulica 220 Volt, montata su quattro ruote sterzanti, braccio telescopico 4,80 metri, adatta a carico barche e motori rimessaggi. Provvista di libretto Enpi per controlli annuali. Per informazioni: Motonautica Rekord telef. 065746036

Società leader nella distribuzione per l’industria dei materiali compositi, facente parte di un gruppo europeo, CERCA AREA SALES MANAGER per la zona Italia Nord-Ovest. Si richiede: residenza in loco (preferibilmente in Piemonte o Lombardia) e disponibilità a lavoro in home office; conoscenza mercato compositi e comprovata introduzione presso i principali Clienti di riferimento. L’esperienza nella vendita delle fibre di vetro e dei rinforzi sarà considerata un requisito preferenziale, conoscenza lingua inglese, conoscenza pacchetto office; attitudine al lavoro in team e disponibilità a trasferte. Si offre: contratto di lavoro a tempo indeterminato, remunerazione ai più alti livelli di mercato, commisurata all’esperienza acquisita, auto, telefono e personal computer aziendali, inserimento in un team europeo con possibilità di carriera e training di inserimento presso aziende leader in Europa. La ricerca ha carattere di urgenza. Si prega di inviare il proprio curriculum vitae, comprensivo della retribuzione attuale all’indirizzo e-mail info@octima.it

Spedire in busta chiusa, via fax o via email / Send by regular mail or fax SERVIZIO ANNUNCI E INSERZIONI COLLINS S.r.l. - Via G. Pezzotti, 4 - 20141 Milano - Tel. 02/8372897 - 8375628 - Fax 02/58103891 collins@netcollins.com - nauticservice@netcollins.com

VOGLIATE PUBBLICARE LA SEGUENTE RICHIESTA Please publish the following request (SCRIVERE A MACCHINA O IN STAMPATELLO) - (Fill in type-writing or in block letters)

___________________________________________________________________________________________________________________________________ ___________________________________________________________________________________________________________________________________ ___________________________________________________________________________________________________________________________________ NOME E COGNOME / DITTA - Name and surname / company ________________________________________________________________________________________________ INDIRIZZO / Address __________________________________________________________________________________________________________________________________ CAP. / Zip code ____________________ CITTÁ / City ____________________________________ PROV _______________________ DATA ________________________________ TEL / Telephone _____________________________FAX __________________________________FIRMA (leggibile) / Signature (Readable) ________________________________

94 / NAUTIC SERVICE

n.4/2012

ANNUNCI E INSERZIONI • INSERTIONS AND ADS


230x290

7-09-2012

14:45

Pagina 1


096_Rubrica :speciale 25/09/12 16:56 Pagina 96

RUBRICA / PHONE GUIDE Aziende/Firms

Phone

Internet

Aziende/Firms

Phone

Internet

AB VOLVO PENTA ACCASTILLAGE DIFFUSION AIMONT-JAL GROUP ITALIA ANCOR ANDEROL ITALIA ANTAL ARIMAR AZIMUT YACHTS - BENETTI BAMAR - ZATTINI GROUP BANTEN BESENZONI BOERO YACHTCOATINGS BÖNING AUTOMATIONSTECHNOLOGIE BRAVA BRECAV BRUNSWICK MARINE ITALIA BWA NAUTICA C-MARINE CAN DI BELLINI MAURO CANTALUPI LIGHTING CANTIERI ESTENSI CARAVEL CARIBONI CGT CAT CMS ADONNINO ASCOLI & CAVASOLA SCAMONI COELMO CONTEC DIGITAL YACHT c/o ARIMAR DOMETIC ITALY EBERSPÄCHER EDIZIONI IL FRANGENTE EWOL EXIDE TECHNOLOGIES F.LLI RAZETO & CASARETO F.O.A.N F&B YACHTING FIM FORCELLINI RADIATORI FLUITEN ITALIA FORESTI & SUARDI FORNITURE NAUTICHE ITALIANE FPT INDUSTRIAL FRAUSCHER ITALIA FRIGONAUTICA G&G RIGGING GAMMA YACHTS GARMIN ITALIA GETECNO GIANNESCHI PUMPS AND BLOWERS GLOMEX GRUPPO BOERO HARKEN ITALY HEMPEL HOFFMANN GROUP HUMMINBIRD INTEC

02484301 33490479892 0322539111 029657321 029011341 0498702655 0544964211 01193161 0543798670 0185350553 035910456 01055001 0049422194750 010782864 0835381589 02553811 0298237201 0187670828 0365555909 058442791 0533640394 0238100869 0396079609 0544964211 06478151 0818039731 0173281171 0544964211 0543754901 030250761 0458012631 0286463911 03639991 0185700903 0185701397 01851990856 051701170 023394031 035938066 0586662424 0110072111 036571240 0421325214 022400980 0354183047 0236576411 0108356016 0584969391 0544500377 0105501 0313523511 0108356947 0497960211 05844396700 0118957403

www.volvo.com www.accastillage-diffusion.com www.jal-group.com www.ancor.it www.anderol.com www.antal.it www.arimar.com www.azimutyachts.com www.bamar.it www.banten.com www.besenzoni.it www.boeroyachtcoatings.it www.boening.com www.brava.it www.brecav.it www.brunswick-marine.com www.bwa.it www.cmarine.it www.can-web.com www.cantalupilighting.it www.cantieriestensi.it www.caravel.it www.cariboni-italy.com www.arimar.com www.cms-aacs.com www.coelmo.it www.contecturbo.it www.arimar.com www.dometic.it www.eberspaecher.it www.frangente.com www.ewoltech.com www.exide.it www.razetocasareto.com www.foan.it www.fbyachting.it www.fimbo.it www.fluiten.it www.forestiesuardi.it www.fni.it www.fptpowertrain.com www.frauscher.it www.frigonautica.it www.gegrigging.it www.gamma-yachts.it www.garmin.it www.getecno.com www.gianneschi.net www.glomex.it www.boero.it www.harken.it www.hempel.com www.hoffmann-group.com www.humminbird.com www.intecsrl.it

INTERMATICA IOSSO EUROPA JEPPESEN ITALIA LALIZAS MARINE ITALIA LOFRANS' LORENZ ELECTRONICS MAGGIGROUP MARINE BUSINESS MARTINI ALFREDO MASTERVOLT ITALIA MAXWELL c/o SAIM MEKANIKA DRAGHETTI MIELE MARINE MINN KOTA c/o EUROPESCA SPORT NANOPROM DI FALETTI GIAN LUCA NAVICELLI NEMO INDUSTRIE NEXTWORKS NUOVA JOLLY MARINE OPEM SISTEMI ORVEA OSCULATI OSMOSEA PELLINI PIN-CRAFT PMP DI OLGIATI GIUSEPPE QUICK RAMA MOTORI REXMAR SAE ELECTRONIC CONVERSION SAFETY WORLD SANGUINETI CHIAVARI SAVORETTI ARMANDO & C. SAYERLACK SCOPREGA SESSA MARINE SISTEMI IDROTERMICI COMPARATO NELLO SOCOGES SOUND LIGHT & TECHNOLOGIES STOPPANI - LECHLER SVAMA NAUTICA SVELT TAPPI STAMPATI TECNICOMAR TECNOMETALLI THERMOWELL UFLEX VECO VELERIA SAN GIORGIO VENEZIANI YACHTING VERSARI & DELMONTE VETUS ITALIA VICTOR YACHT CONTROLLER ZINETI

0685357474 010317124 0585794800 0106513446 0392001973 0255301870 0341605235 0034937793546 02963941 0584433002 02488531 053549033 non disponibile 0665002449 0536871677 05026158 054796567 0503871600 0295334031 0106001292 0392000570 022699111 0923719867 0377466411 0584383930 0331433627 0544415061 0522930711 0109181784 0107261834 0185368600 0185363324 0733672521 051770511 036364240 0363946500 019510371 0809374039 0399415700 031586111 0544965689 035681104 051705014 0923969409 0805621732 0832300214 0109620203 036235321 0185467701 0403783906 0185263004 057157122 0458980066 02613100301 0034944535916

www.intermatica.it www.iossoeuropa.com www.jeppesen.com www.lalizas.com www.lofrans.it www.lorenz-electronics.com www.maggigroup.com www.marinebusiness.net www.martinialfredo.it www.mastervolt.it www.saim-group.com www.mkdraghetti.it www.mielemarine.it www.europesca.it www.nanoprom.it www.navicelli.it www.nemoindustrie.com www.nextworks.it www.nuovajollymarine.com www.opemsistemi.it www.orvea.it www.osculati.it www.osmosea.it www.pellini.net www.pin-craft.com www.pmpitalia.it www.quickitaly.com www.rama.it www.rexmar.net www.sae-elettronica.it www.safetyworld.it www.sanguineti.com www.savorettisnc.com www.sayerlack.it www.scoprega.it www.sessamarine.com www.comparato.com www.socoges.it www.sltweb.it www.lechler.eu www.svama-nautica.com www.svelt.it www.tappistampati.com www.tecnicomar.it www.tecnometallisrl.it www.thermowellmarine.com www.ultraflexgroup.it www.veco.net www.veleriasangiorgio.com www.venezianiyacht.it www.versaridelmonte.com www.vetusitalia.it www.victor-equipment.it www.yachtcontroller.it www.zineti.com

96 / NAUTIC SERVICE


AVVERTENZA Le immagini e le sagome dei veicoli presenti in questo documento hanno il solo scopo di facilitare l’individuazione della categoria di veicolo (auto, camion, moto ecc.) cui il prodotto e/o software TEXA è dedicato.

NAVIGATOR TXM GARANTISCI AFFIDABILITÀ E SICUREZZA!

Per consentire ai meccanici di affrontare con professionalità le riparazioni elettroniche, ora c’è NAVIGATOR TXM, lo strumento di diagnosi multimarca per il controllo delle centraline di motori entrobordo, fuoribordo e moto d’acqua. NAVIGATOR TXM consente di operare su 17 marche e ben 300 modelli diversi di propulsori marini, con la possibilità di essere aggiornato tramite abbonamento. Non solo diagnosi, ma anche potenzialità aggiuntive come bollettini tecnici e completi schemi elettrici. NAVIGATOR TXM è progettato e prodotto in Italia da TEXA, azienda leader nella diagnosi elettronica per motori.

Trova il rivenditore più vicino su www.texa.it TEXA S.p.A.

MADE IN ITALY

Via 1 Maggio, 9 31050 Monastier di Treviso (TV) Tel. +39 0422 791311 Fax +39 0422 791300 info@texa.it www.texa.com


ZZZYLUWXDOLPDJHLW

/DUHJLQDGHLPDUL

Azienda con Sistema Qualità Certificato Certificato N° 50 100 3138

Vipiemme S.p.a. - Via S.S. Padana Superiore 11,8 - Isso (BG) - Tel 0363 949211 - Fax. 0363 914356 www.vipiemme.it - marketing@vipiemme.it - vendite@vipiemme.it


Nautic Service - ottobre 2012