Codè Crai Ovest - Rassegna stampa 2022

Page 1

PAESE :Italia

PAGINE :18

SUPERFICIE :7 %

PERIODICITÀ :Quotidiano

DIFFUSIONE :(25037) AUTORE :N.D.

CodèCraiOvest,Polisenoallapresidenza. Il consiglio di amministrazione dellacooperativatorinesechecontaquasi 400punti venditanelNordOvestd’Italia hasceltoMichelePolisenonuovopresidente, perunmandatoditreanni.PieroBoccalatte, il presidenteuscente,da 64 anni socioCodèCraiOvest,èstatoinvecenominato presidenteonorario.«Sonoconsapevole cheinquestoperiododiincertezzami saràrichiestounforteimpegnoperaffrontare le nuovesfidecheil mercatoel evoluzione deiconsumi ci mettono di fronte», hacommentatoPoliseno,giàproprietario di settepuntivenditaCrai, tra Torino e provincia.«L’obiettivo è semprequello di unacrescitadelgruppoedeisoci,chenon può esisteresenon in chiave greened eco- sostenibile. Duranteil mio mandato continueròaincentivareletanteiniziative solidali coni piccoli produttorieconle diverseassociazioniimpegnateinambito ambientalechesonostatemessein piedi daCraineglianni,nonchéle campagne di sensibilizzazionedeiclienti versoil tema sostenibilità,prima fra tutte quella cheprevedel’istallazione,in semprepiù punti vendita,di dispositiviperil riciclo dellaplastica»

Tutti i diritti riservati
26 luglio 2022

2022

PAESE :Italia PAGINE :128 SUPERFICIE :43 %

AUTORE :N.D.

MichelePolisenoèII NuovoPresidentedi CodèCrai Ovest

Lasciala caricaPieroBocca/atte,da64anni socio Codè,orapresidente onorario

orino. Cambioai vertici: èMichelePolisenoil nuovo IPresidentediCodèCrai Ovest,lacooperativatorinese cheoggi contaquasi400puntivenditaamarchioCrai in tutto innordovestd'Italia.

Il ConsigliodiAmministrazione,nominatolo scorso3luglio dall'AssembleadeiSoci,lo haelettoperunmandatodi 3 anni.Ilpresidenteuscente,PieroBoccalatteè statonominato PresidenteOnorario.Da 64annisocioCodèCrai Ovest, Boccalattemantienela presidenzadi CraiSecom, MichelePoliseno,originariodi Rivoli (TO) e attivonel settore GDO daquandoaveva25anni,oggi è proprietariodi 7 punti venditaCrai tra Torinoe Provincia:gli storici supermercatidi Condovee Almese,apertinel2004,ai quali neglianni sisonoaggiuntiquelli di Ciriè,dell'Aeroportodi Casellee quelli diVia SanQuintino,viaGiobertievia CasertaaTorino. "Sonoonoratodellafiduciaaccordatamidaicolleghi e orgoglioso di ricoprireunruolocosìimportante-ha dichiaratoil nuovoPresidentePoliseno.-Sono consapevolechein questo periododiincertezzami saràrichiestounforteimpegno peraffrontarele nuovesfidecheil mercatoe l'evoluzionedei consumici mettonodifronte. L'obiettivoè semprequello di unacrescitadelgruppoe deisoci,chenonpuòesisterese non in chiavegreenedecosostenibile.Durante il miomandato continueròadincentivareletanteiniziativesolidalicon i piccoliproduttorie con le diverseassociazioniimpegnate inambitoambientalechesonostatemesseinpiedi da Crai neglianni,nonchéle campagnedi sensibilizzazionedeiclienti versoil temasostenibilità,primafratutte quellache prevede l'istallazione,insemprepiù puntivendita,di dispositivi per riciclo dellaplasticanell'otticadiincentivarela raccolta differenziatadeirifiuti."PieroBoccalattecommenta:"Al nuovopresidentevailmioaugurioperunagestioneserena e fruttuosa. La suagiovaneetàlo rendeparticolarmente consapevoledicomele nuovetecnologie, nuovimodidi comunicaree tutte leinnovazionideinostrigiorni sianofondamentaliperla crescitae lo sviluppodelGruppo."

CodèCrai Ovestha inoltre resopubblici i dati ufficialirelativial 2021:il fatturatoèdi 353milioni+ 11,7% rispetto al 2019.Confermatoil piano triennaledi sviluppodi oltre10milio-

Paliseno,nidi Euroall'annoconla previsionedi PresienteCodèCrai 45apertureentroil 2023 ecirca200 0vest assunzioni.!

IMichele
Tutti i diritti riservati
PERIODICITÀ :Bimestrale 1 ottobre

CARLTON MYERS

«Coinvolgoi giovani»

PIEROGUERRINI

Lapassioneperlosport eper igiovanil’haportatoall’ultimo infortunio,rotturadel tendined’Achillee successivointervento,duranteuno deisuoiCraicamp.Madopo l’operazionedeldottorMosca, CarltonMyers,leggendadelbasket eportabandiera olimpicodell’ItaliaaSydney 2000,ègiàinpiedi.

Myerscomevala gamba? «SeDio vuole,dovreicominciare lariabilitazione. Misonofattomalegiocando conibambini,maèstato casualeeppoicomesifa adireno?»

Lei continuaatenersiin formagiocando,èagentedi giocatoriehaquestaattività coni Craicamp.Com’ènata l’idea?

«L’iniziativaènataqualche annofaaRoma,conil supporto diCraicomesecondo sponsor.Poilasocietà si èsentitaancorpiùcoinvolta. Mipiaceval’ideadicampi multisport,cheproponessero aibambinidai6ai15 annidiprovarepiùdiscipline, per esempioscherma, baseball,canoa,padel.Suc-

cede peresempiocheunragazzino cambiladisciplina praticata.Ecomunqueamplia interessi,conoscenze e passioni.Serveunapproccio cheattraverso il divertimento possacoinvolgere echeaprezzicontenuti (la basesettimanaleè135euro, masupiùsettimanesiriduce ecisonoanchei buoni spesaCrai)puntiall’inclusione. Perchécisonovalori nellanaturadellosport:inclusione, socialità,rispetto, amicizia.Espessolo sport permettedinonprendere stradealternativesbagliate; permeèstatocosì »

Al TorinoMasterClub2.0 di CorsoMoncalierièun

successo,proseguirete finoal 9 settembreconle settimaneincollaborazione conCodèCraiOvest.

«Siamogiàa1300iscrittie sonodavveromoltosoddisfatto, èilcampconinumeri piùaltid’Italia.Sonoparticolarmente orgogliososoprattutto deifeedbackricevutida istruttori,genitori,bambini stessi.Unabambinaungiorno mihadettocheioerola personagiustaperquesto, “perchédivertietidiverti,sai

sorridereefairidere”.Miha lasciatosenzaparole,disolito passoperunoche diprimo acchitomettesoggezione.Abbiamoinseritoanche ragazzicondisabilità,soprattutto cognitiveepureinquesto casoi riscontri,daigenitori aidottoristessi,sono moltopositivi»

Il valoredi questiinterventi ècresciutodopochela pandemiahatenutomolti bambinieragazzinidueanni lontanodallosport.

«Certo,arriviamoda2anni difficili sottotutti i puntidivistaincuilasocialitàelapossibilità difareattivitàèstata drammaticamentelimitata. Abbiamosceltodi coprire tuttoilperiodoestivo, dagiugnoasettembre,per coinvolgerequantipiùragazzi possibile.Inoltreun bambinosu3haproblemi dipeso,chesignificacorrere ancherischiperlasalute.Ci affidiamoatecnicifederali.E vogliamocoinvolgeresempre piùfederazioni,offrire l’opportunitàdiprovareancora piùdiscipline.Vogliamo ampliareleareediintervento, quest’annosiamo aTorino, Roma,Cagliari.Infine,la

L’EXFUORICLASSERIMANEIMPEGNATO NELLOSPORT EHA IDEATO ANCHEICAMPMULTISPORTCONCRAI A TORINORECORDDI ISCRITTI,AVANTI FINOAL 9SETTEMBRE
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :27 SUPERFICIE :64 % AUTORE :Piero Guerrini 9 agosto 2022

prossimasfidasaràrendere questicampresidenziali » .

Perchéanchedopoaver smessodigiocareèrimasto cosìattivoeimpegnatonello sport?

«Perchémihadatotanto,mi hacambiatolavita.Perme esistonoquattrofondamentieducativi.IlprimoèDio,la fede,ilsecondoèlafamiglia, ilterzoèlascuola, ilquartoè lo sport.Eppoièungioiavedere i giovanigiocare.ARimini hannoriaperto il capetto incentrodoveerocresciuto coni mieiamici.Vedere anchealle9diserail campo pienoèfantastico.Infine io midivertomolto,mi tengo in forma,mipiacevivere in questomondo».

Veniamoal suobasket. Leichehadatotantoalla Nazionaleehavintoda capitanounoroeuropeo 1999, dopol’argento97, comeimmaginal’Europeodi settembre?

«Comesemprenonfacile, maabbiamounasquadra conqualità,cheviene daun’estate2021in cuiha raggiuntoobiettivi.Ecco,noi in Italiaconfondiamospesso obiettivi erisultati,facciamo confusioneecosìciesaltiamo perobiettiviraggiuntie critichiamorisultatinonraggiunti. Nonc’èmaiil giusto equilibrio.Il gironediMilano ètosto,forsenoncomequello diFrancia,Lituania,Slovenia eGermania,ma certo piùdifficilediquellodella SpagnaedellaSerbia.La solapresenzadiGiannisAntetokounmpo rendealGrecia avversarioostico,laCroazia hadallasual’abitudine elatradizione.L’Estoniaha fisico. Sullacartaforsesolola GranBretagna ècomoda».

LaNazionalelancia finalmentegiovani.

«Nonèchein passatonon abbiamoavutocampioni: pensoallagenerazionedi Gallinari,Belinelli,Bargnani, DatomeeMellichecisono ancora. Igiovanidevonocrescere, questasquadrahaanche FontecchioePolonara. Ecco,bisognerebbechiedersi perchéperemergerehanno dovutoandareall’estero. Servonosocietàchepensino in prospettivaeallenatori cheabbianocoraggio»

Approfondisca,cosaserve?

«SonoandatoaVareseinprimavere avedere iltorneodi Euroleague.Esonorimasto colpitodalladifferenza di preparazione,tecnicae fisica,trai giocatoridiSpagnaeFranciaeinostri.Ioandrei avederecomelavorano inquei Paesi.Si puòanche copiarequandosièindietro. Hovistoundiversotrattamento di palla,undiverso ritmo,fruttodellavoroindividuale. Insomma,misembra ilmomentodiandarea imparare,sec’èqualcosadi buono,perchéno? »

Semprepiùragazzi,del resto,vannoall’estero.Come Spagnoloneiclub,altri nei collegeUsa.

«E fannobeneacercare struttureeprogrammiadeguati, inutilecostringere i talentiarestareinunposto dovehannomenopossibilità dicrescere.Lesocietàdovrebbero riconoscereipropri limiti epuntarealbene delragazzo,piuttostochea unavittorianeicampionati dicategoria »

Perchéil nostrosistema utilizzapocol’esperienza degliexgiocatori?

«Nonsaprei,masearrivano buonisuggerimenti,unsi-

stema sanodovrebbeascoltare edibattere».

Quali sonoi suoi suggerimenti?

«Comedetto,andareastudiare cosafannogli altri: FranciaeSpagnainparticolare, manonsolo.Poicreare unsistemasanopercui ognisocietàspendainragione delbudgetreale adisposizione, delleentrateenon diquellepreviste»

Altroproblemariemerso conWoldetensaechepuò giocarein Nazionalesoltanto comeassimilato.Nonèil momentodipassareallo IusScholaesenonalloIus Solis?

«Questononèunproblema dellosport,masociale, di civiltà. Unragazzonato quipurdagenitoriesteri,ma vaascuola,cresce,vivequi, èitaliano».

FontecchionellaNba, SpagnoloeProcidascelti. Lei nonhamairimpiantiin tal senso?

«No,sefossiandatonon avrei salvatolamiaanima incontrarioDio.Epoihogiocato aRimini,Pesaro,Bologna. Giàquandosonoandato aRomamidicevosenon fossetroppolontana.Detto questo,perFontecchiosono contento.Quinonerariuscito aemergere,certoanche pererrorisuoi.Maquisiha pococoraggiodaunaparte, poialcuniagentinonpensano beneallamigliorsistemazione deiragazzi.Quandosi ègiovani,ènecessariopoter sbagliare» ©RIPRODUZIONERISERVATA

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :27 SUPERFICIE :64 % AUTORE :Piero Guerrini 9 agosto 2022

1ORO Europeo nel1999 dacapitano azzurro, argento europeo nel1997

1SCUDETTO conla Fortitudo Bologna nel2000. Ancheuna CoppaItalia nel1998

2

TITOLI diMvp inSerieA, aPesaro 1994 eFortitudo 1997

PUNTI recordin una gara,contro Udinecon Rimini nel 1994- 95

SCUDETTO Juniorescon Rimini nel 1991.Nel 1992portò laprima squadra inA1

DOBBIAMO CHIEDERCI PERCHÉ I GIOVANI CESTISTI VANNO ALL’ESTERO IL BASKET ITALIANO IMPARI A COPIARE, MAGARI DAFRANCIA ESPAGNA LO
INCLUSIONE, EDUCAZIONE, SALUTE.CRAI
SPORT È
MI PERMETTE UN’ATTIVITÀ UNICA
87
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :27 SUPERFICIE :64 % AUTORE :Piero Guerrini 9 agosto 2022
1
CarltonMyers,51anni,coni bambiniegli istruttoridelCraiCamp.Myers èancheagentedi giocatori
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :27 SUPERFICIE :64 % AUTORE :Piero Guerrini 9 agosto 2022
Myersportabandiera aSydney2000

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3BDm1gQ

➤10/12/2022
1/1

PERIL SANT’ANNA

Il panettonesolidalecirendepiùbuoni

Anchelabontàpuòdeclinarsiin solidarietàeundolcenataliziopuò fareladifferenza:sabato10e domenica11dicembrenelle principalipiazzetorinesieneinegozi aderenti,tornalastorica iniziativacharityafavoredello svilupposcientifico,dellaricerca edell’umanizzazionedellecure deipiccolipazientidell’Ospedale Sant’AnnadiTorino,promossa daCodéCraiOvest.A inaugurare il tagliodelpanettone,sabato10 alle11inviaLagrange (angolo viaGiolitti),siriconfermala madrinadell’evento,Alena Šeredová.Acquistando i panettonioi pandoriCrai“Duevolte”buoni”,tuttoil ricavatoandràasostenerelaFondazione CrescereInsiemeOnlusdiTorino,chesi

occupadiraccoglierefondiperil repartodi TerapiaIntensivaeNeonatologiadel Sant’Anna,centrod’eccellenzaepuntodi riferimentononsoloperlefamiglie pimontesimadituttaItalia.“Èdiventatala nostratradizionenatalizia–affermaMichelePoliseno, PresidentediCodèCraiOvest–. Unimpegnosolidalenei confrontidiunastruttura ospedalierafondamentalesul territoriopiemontese.La generositàdeitorinesiognianno ciriempieilcuoreeciha consentito,dal2009adoggi,di raccogliereoltre500.000euro”. InfosullepostazionidivenditadiTorinoe provinciasufondazionecrescereinsieme. it e crainordovest.it.F.BAS.

Tutti
diritti riservati PAESE
Italia PAGINE
15
%
9 dicembre 2022
i
:
:
SUPERFICIE :11
DIFFUSIONE :(64735) AUTORE :N.D.

Scherma,arco,canoa:

eccolacaricadei1200

DANIELEGALOSSO

Il tassametro,chehainiziatoagirareagiugnoenonsi fermeràfinoasettembre,continua acorrere.Hatoccato quota1200iscritti,infatti, il CraiCampdi Torino, ilcentroestivosportivoperbambinieragazzi,dai 6ai16anni,ideatodaCarltonMyerserealizzatoin collaborazioneconCodèCraiOvestpresso il Torino MasterClub2.0.Il progettosi ponel’obiettivo dipromuovere laculturasportivatrai piùgiovaniedi incentivare l’avvicinamentoancheadisciplinemeno diffusecomescherma,badminton,canoaotirocon l’arco.«Sonomoltosoddisfattodelsuccesso dell iniziativa, Torinohai numeripiùaltidiItalia-le parole dellaleggendadelbasket,chesegueanche icampdi RomaeCagliari-.Sonoconvintochelo sportrappresenti unostrumentoeducativofondamentale, inquesto periodostoricopiùchemai,perchéarriviamoda dueannidifficili sottotuttiipuntidi vistaincuila socialità elapossibilitàdi fareattività,soprattuttoper i piùgiovani,èstatadrammaticamentelimitata. Abbiamo sceltodicopriretuttoil periodoestivo,dagiugno asettembre,percoinvolgerequantipiùragazzipossibile eperchéèsoprattutto inestate,quandolascuola termina,chesirischiadilasciarei giovanisenzariferimenti eattivitàdiintrattenimentoeducative. Lo sport nonsignificasolotenersiinformaopreveniremalattie: sportvuoldireinclusione,socialità,rispetto,amicizia einmolticasièl’ancoradisalvezzacheconsente di nonprenderestradealternative,come èstatoper me» ICraiCampmantengonounprezzod iscrizione volutamentedemocratico,chepermette l accesso ancheallefamiglie menoabbienti.Etragli iscritti aTorino- sotto l’egidadi Code’CraiOvest,cooperativa dellostoricomarchiodellagrandedistribuzione attiva nelNord-Ovest -figurano anchealcuniragazzi condisabilitàcognitivechehannofattoregistrare, propriograziealpotereterapeuticodellosport,significativi miglioramenti,nelcorsodellesettimane.Bambini eragazzisonoguidatidaunostaffdiistruttori federali edi professionisti,cheindividuanogli atleticon unanaturalepredisposizioneperunaparticolaredisciplina sportiva.A loro,CraiCampItaliaregalerà altrettante borsedistudioperproseguirenell’attività.

AL CAMPDI TORINODI CODE’CRAI OVEST
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :34 SUPERFICIE :9 % AUTORE :Daniele Galosso 3 agosto 2022

PAESE :Italia

PAGINE :7

SUPERFICIE :3 %

PERIODICITÀ :Quotidiano

11 dicembre 2022 - Edizione Torino

DIFFUSIONE :(8750)

AUTORE :N.D.

L’iniziativa Ogginellepiazze

Il ricavatodellavenditaper ibambinidelSant’Anna

Panettoneperil Sant’Anna

In questoweekendiniziativacharitya favoredei bambinidelSant’Annadi Torino, promossadaCodéCraiOvestcon laFondazioneCrescereInsiemeOnlus.

Tutti i diritti riservati

MichelePolisenoè il nuovoPresidentediCodèCraiOvest

Lasciala caricaPieroBoccalatte,da 64annisocioCodè,oraPresidenteOnorario

Cambioai vertici:èMichelePolisenoil nuovo Presidentedi CodèCrai Ovest,la cooperativatorinesecheoggicontaquasi 400puntivendita amarchioCrai in tutto in nordovestd’Italia.

Il Consiglio di Amministrazione, nom inat o l o scorso3 luglio dall Assemblea dei Soci, lo ha elettoperun mandatodi 3 anni.Il presidente uscente, w èstato nom i nato Presidente O norar io Da64 anni socioCodè CraiOvest, Boccalatte mantienela presidenza di Crai Secom,Michele Poliseno, originariodi Rivoli (To) e attivonel settoreGdodaquandoaveva25anni,oggi è proprietariodi 7puntivenditaCrai tra TorinoeProvincia:gli storicisupermercati di CondoveeAlmese,aperti nel 2004,ai quali negliannisisono aggiuntiquelli di

Ciriè,dell’Aeroporto di Caselleequelli di ViaSanQuintino,viaGioberti eviaCaserta aTorino.

«Sonoonoratodella fiduciaaccordatami dai colleghi eorgogliosodiricoprireun ruolocosìimportante-ha dichiaratoil nuo-

voPresidentePoliseno-Sono consapevole cheinquestoperiododi incertezzamisarà richiestounforteimpegnoperaffrontarele nuovesfidecheil mercatoel’evoluzionedei consumici mettonodifronte.L’obiettivoè

semprequellodiunacrescitadel gruppo edeisoci,che nonpuòesisteresenonin chiave greenedecosostenibile.Durante il mio mandato continueròad incentivarele tanteiniziative solidali con i piccoliproduttori econle diverseassociazioni impegnate inambito ambientalechesonostatemesseinpiedi daCrainegli anni,nonchéle campagnedi sensibilizzazionedeiclientiverso il tema sostenibilità,prima fratutte quellache prevedel’istallazione,in semprepiù punti vendita,di dispositiviperriciclodella plastica nell’otticadiincentivare laraccolta differenziatadeirifiuti »

PieroBoccalattecommenta:«Al nuovo presidentevailmioaugurio perunagestione serenae fruttuosa.Lasuagiovaneetà lo rendeparticolarmente consapevole di come lenuovetecnologie, nuovi modi dicomunicaree tutte le innovazioni dei nostri giornisianofondamentali perla crescitaelo sviluppodelGruppo» CodèCraiOvesthainoltre resopubblici i datiufficiali relativi al 2021:il fatturato è di 353milioni +11,7%rispettoal2019. Confermatoil pianotriennaledi sviluppo di oltre 10milioni di Euro all’annoconla previsione di 45 apertureentroil 2023e circa200assunzioni.

Michele Poliseno, nuovo Presidente
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :9 SUPERFICIE :39 % AUTORE :N.D. 2 agosto 2022
PieroBoccalatte, Presidente uscente

Crai: ledimensioninoncontano

Mercoledì 16marzo,alle ore 12.00, sul canaleYouTube di Tespi è andatoin onda il decimoappuntamento di Mezzogiornodi fuoco',ilfonnatonline cheraccontadi mercatoedintorni. Un ringvirtuale:dauna parte,il nostrodirettore AngeloFrigerio(AF) insiemeal giornalistaLuigiRubine Ili ( dall'altra, un operatoredel food. Domande brevi, risposteconcise. L'ospitedi questapuntataèstato Marco Bordoli (MB), amministratoredelegatodi Crai. Ecco com'èandata.

AF: Diamoil via a questo Mezzogiorno di fuoco con una domanda moltosemplice.Aveteconcessogliaumenti dei listini?

MB: Sì,li abbiamoconcessiecontinuiamo a concederli.Il 2022saràcaratterizzato da una negoziazionepermanente. Le situazionicontingentiporteranno inevitabilmente a rivederele dinamiche di prezzo lungo tuttala filiera: nell'industria perl'approvvigionamentodelle materieprime, dall'industria al retail e dal retail ai consumatori.Le ragioni sono ben note atutti, e nelle ultimedue settimanesi sono ulteriormenteinasprite. Abbiamoquindiconcessogli aumenti dei listini cercando di comprendere qualirealinecessitàvi si nascondessero dietro,ecercandoinoltredi capire come non uccidereil conto economico della nostra rete. Tra l'incudine e il martello non c'è solol'industria,ma ancheil retail. Nonpossiamosemplicementetrasferire gli aumentisul consumatorefinale, chegiàviveunasituazionedi disagio edifficoltà.

LR: Comefai a tenereuniti Cedie negozidi metraturedifferenti, dislocati per altro in tutta Italia?

MB: Non èsicuramentefacile.Dasoli non si fa nulla, io mi avvalgodellacollaborazione di una grandesquadra.Insieme cerchiamodi costruireun percorso,fatto di valori edelementiidentitari, checerchiamopoi di trasmettereatutta la nostra rete,daNord a Sud.Perfarlo, giochiamosuduefronti: centralizziamo certe scelte legatea immagine,posizionamento, politichecommerciali e comunicazione, lasciandoinvece più spazio di manovrae di adattamentoalle realtà locali in merito ad altre specifichedi posizionamento. Il tema è sempre quello di giocaresuquestiduebinaricercando di trovareun equilibriovincente.Avere unaccentramentoesasperato delle scelte nonèstrutturalmenteaccettabile in un sistemadi imprenditorialitàdiffusa, e anche alivellocommercialerisulterebbe una strategiapocovincente. Tuttele catene chehannotentatodi fareGdin senso succursalista e in modofiat' in Italia hanno avuto grossedifficoltà. D'altro canto, però, per gestire una rete come la nostraè necessarioavereelementi di identitàchiari e comuni che possano essere letti e percepitifacilmenteanche

daiclienti. In questo senso, per gestire un'insegnanazionale,le parole chiave sono'posizionamento' e 'identità'. Noi ci abbiamolavorato,maabbiamoancora tantiprogettidaportare atermineperfar sì chel'identità di Crai sia percepitae percepibilein tutti i punti venditadella rete,daBormio,in provinciadi Sondrio, aCatanzaro.Èchiarochepoi il consumatore troveràdelledeclinazionispecifiche in baseal luogoin cui sitrova,edè giustochesia così. Le abitudinialimentari ele esigenzedegliitalianisonodiverse da Nord a Sud,quindila capacità di adattarsi diventauna levastrategica. Giocaresu due binarinon è facile,maè la nostrasfida.

LR: Di recente,TheEuropeanHouse-Ambrosetti ha presentato dati sullaMdd in Italia. Eemersoche,rispetto al 2020, la Marca privata èdiminuita dello0,2%nel 2021. Unacifra irrisoria, che segnaperòunaflessione. Seguoda molti anni i vostri prodotti a marchio, fin daquandoli facevate assaggiare.Perché socifanno fatica adacquistarele referenzeamarchio e ametterlesuilineari di vendita?

MB: Il fatto che ci sia stata questa contrazione,seppurmoltolieve, nonè un buon segno.È un qualcosada analizzare a fondo,perchéil 2020, invece, avevamessoa segnounacrescitanon indifferentesull'anno precedente.In periodopandemico,infatti,i clienti si erano ampiamenterivolti ai prodotti a marchio,soprattuttonellerealtà distributive di prossimitàcomela nostra.È inutilenasconderlo: i centricommerciali eranochiusie le personeerano costrette

a farela spesanei negozisottocasa.La prossimitàneha beneficiato.Chientrava neinegoziCrai,magariper la prima volta, prestavagrande attenzionealla Mdd, forsepiù del cliente tradizionale. Tornandoalla normalità,si è quindi verificata una lieve diminuzione.Per quantoriguardala vendita di tali prodotti ai soci, bisognaconsiderareche la territorialitàincide moltissimo.In alcune aree d'Italia,il temadellacredibilità della marcadell'insegnaèampiamente sdoganato,mentrein altre regioni si fa ancorafatica. Le quote medie,quindi, hanno ancoradei differenziali molto ampi a secondadel territorio. Anche perCrai vale questo concetto.Inoltre, il temadellaMdd èlegatoa unastrutturazione più ordinatadell'assortimento in generale.A mioavviso, il prodotto a marchionondeve essere impostoa scaffalecon esposizionievisibilità esasperate. Ma, sicuramente,va proposto in manierachiaraecoerenteaseconda del ruolo chevuole occupare,a livello di marcae nelle singole categorie.Chi poi lo fa, ottiene successo,non tanto perchévendepiù referenzea marchio, ma in terminidi risultati economicidel negozio.In passato, ancheCraiha avuto in parte un approccio talebano'nei confrontidellaMdd,ma non hasenso farlo solo per fare bellafiguraa livello statistico.Noi invitiamo sociapuntare sullamarca privataperché così soddisfano il cliente,hannoun marginepiù altoeguadagnanopiù soldi. È un lavoro continuo,ma i risultati confermanoche tali venditegeneranosoddisfazionenel clienteemarginalitàper l'imprenditore.

Diventaquindiuna sfida win- win.

AF: Quanto vale la Mdd perCrai?

MB: Siamotra il 18 e il 18,5%, una cifra leggermenteinferiore rispetto alla media nazionale.Ma ci stiamolavorando.

AF: Tornando a quanto dettoprima, cosasignifica che esistonodelle differenze territorialitra Nord eSud? MB: In alcunerealtà territoriali del Nord,la quota di Mdd saleal 26%.Al Sud,invece,in alcunicasi,lapercentuale è del 10%. La differenzaè abissale, anchedal puntodi vistadella mediadi mercato.

AF: A che cosaè dovutaquestadisproporzione?

MB: Dipendesicuramentedallapresenza di alcune insegnein certezone d'Italia che, avendoun'offertaampia e completain termini di prodottoamarchio, alzanola quota generale.C'èpoi ancheunproblemadi abitudiniedi cultura. Il legame marchio-insegna-prodotto èormaiconsolidato in alcune regioni, e ci sonopolitichedi insegnadiverse.In questadinamicadi mercatoulteriormente complicatadall'inflazione,le insegne chepropongonoun'offertaforte econsolidata puntanomoltosul prodottoMdd. Ci sonopoiaziendeche, per sceltaoper motivi di altrogenere,hannopercentuali inferiori di marca privata.E preferiscono puntare supoliticheHi-Low fortissime. Nonesistegiustoosbagliato.Noi di Craicrediamocheil prodottoa marchio siaunostrumento essenzialeper fidelizzare il consumatoreepercreare valore, oltre cheper distinguersidai competitor e per portare redditivitàai negozi.

LR: Comemai aveteinseritonegli assortimenti Crai prodotti Leader Price?Dovevengonoposizionatia livello di prezzo?

MB: Li stiamoancora inserendo, siamo in fasedi rodaggio.La decisioneè stata presaperrisponderea unbisogno di convenienza che è emersoe continua a emergerefortemente.Abbiamoquindi ritenutocheil marchioLeaderPrice potesseessere la risposta giustae

di Aurora Erba
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :10;11;12 SUPERFICIE :294 % AUTORE :Di Aurora Erba 1 maggio 2022

FacciaafacciatraAngeloFrigerio,Luigi RubinellieMarco Bordoli, Ad dellasocietàcooperativa.Focussurichiestedi aumentodeilistini, marcaprivata, innovazionee altroancora.Un confrontoserratoesenzasconti.

a marchioCrai ela fascia più convenientepresidiatadai prodotti LeaderPrice. Molti dei nostri negozi, in realtà, trattavano già marche di fantasiaa prezzi bassi, sceltecon criterispecifici da ogni Centrodistributivo.In buona misura,il marchio Leader Price andrà asostituirequestatipologia di referenzegià presenti in assortimento.

LR: Leader Price sarebbe quindi il vostro 'primo prezzo"... MB: Sì, maci piacechiamarlo 'prezzoconvenienza'.Non andremo a fare un benchmarksul discount per vendere i prodotti allo stessoprezzo. Avremo un assortimentopiù ampiorispetto alle commoditiespure, cercando di mettereun po' di ordine.Fino a oggi, infatti,nonabbiamomai avuto una proposta codificata e ordinatasu quella fascia di ingresso. Ognunosi eraquindiun po' attrezzatoasuo piacimento, con altri marchi, fornitori epresidi.

LR: Comesta performando LeaderPricein Italia?

MB: LeaderPrice è un progetto cheha avuto parecchie difficoltàad affermarsi,probabilmente perché lo scenario di mercato in cui si èinseritopresentava non pochecriticità. Il piano di sviluppodella marca è statorallentatodaalcuni fattori e Casino, il partner francese coinvoltonel progetto,hasubito una ristrutturazioneinternaimportante. Tutto ciò ha generato diversecomplicazioni.Al momento LeaderPricestaattraversando unarivisitazionepiuttosto forte.Unodeglielementi chiave di questafaseè la commercializzazione di tali prodottiall'interno dellareteCrai, cheriteniamo possa essereun'opportunitàimportante, e una rivisitazione dei negozi.L'insegna,infatti,stafacendo dismissionie riconversioni di rete. A seguire,la prospettiva è ilrilancio di una logica di franchising anche territoriale, cheè più nellecorde del nostro Gruppo,su un modello di negozio chepunta sulla convenienza.

AF: Affrontiamo ora un altro argomento.In Italia ci sonocirca 6 milioni di persone chevivono al di sotto della sogliadi povertà. A tuoparere, comesipuòconciliarela sostenibilità con l'economicità del prodotto?Faccioun esempio: se unapersona va al supermercato esi ritrova a scegliere segueapagina

tra l'insalata a0,99euronella bustadi plastica equellanella confezionein carta, coltivata in vertical farminge checosta 33euro/kg, qualesceglierà?E ovvio cheprediligeràlaprima, anchesenonèunasceltasostenibile. Chefare, dunque? MB: L'insalata in busta, al momento,ègià un grandelussoa mioavviso.La famosa IV gamma è un po' rientrata dal punto di vista del rapportovalore/chilo, erispettoall'insalata sfusa tradizionaleda acquistare al bancoortofratta,costa molto di più. Pensochequalunque persona sceglierebbe l'insalata sfusa chetrovanel repartoortofratta, piùsostenibiledi quella in busta eanchedi quella coltivata in verticalfarming. Credo che la sostenibilità non debba diventare un lusso da'radicai chic', sarebbe un erroreenorme.Chi la presentain questomodo, sbaglia. La sostenibilità, fra l'altro, non passasolo dal packaging, maanchedall'utilizzo di strutture refrigerantilungola filiera. Quella è una sostenibilità economicamente conveniente,perché sostituire banchifrigo ei freezercon altri di nuova generazione permettedi ridurre notevolmente consumidi energia. È quindisostenibileanche a livello economico. Alcuneazioni sono palesementesostenibili, e andrebberoquindisostenutecon incentivi pubblici. Un po'come èsuccesso con il Bonus 110 per le ristrutturazioni. Sinceramente, visti lauti fondi del Recovery Fund, non capisco comeil Governo abbiapotuto dimenticarsi chela filiera dellargoconsumo è la secondafilierapiù energivora dell'economiaitaliana. Dall'agricoltura, alla logistica, fino all'industria, sarebbero quindi necessari degliinterventi.Quello del packaging,comunque,è untema sicuramenteimportante. Lo dimostrano nuovi prodotti monouso, cheoggi costano molto di più. Pensocomunque cheseun retailer crededavvero in questamissione sostenibile, può anchefareun piccolo sacrificio, soprattuttosulla Mdd, erinunciareaqualcosa.Bisogna cercare di limitare al massimo questielementi,altrimentiilrischio èquello di essere percepiti come radicaichic.Inoltre,bisognerebbe testimoniareilproprio approcciosostenibile anche su azioni specifiche di gestionedel business.(...) 12

CHIÈ MARCOBORDOU?

Marco Bordoli, classe1958,nascea Como.Laureatoin Agrariacon indirizzoeconomicoall'Università Stataledi Milano, inizia lasuacarrieraprofessionalefacendoripetizioni e supplenze scolastiche.A soli 26 annivince il concorsoperinsegnareEducazionetecnicaallescuolemedie ediventacosìdocentedi ruolo. Nel frattempo,siiscrive al masterin Economiadel sistema agroalimentareall'Università Cattolica di Cremonae decidedi abbandonaredefinitivamente cattedraelibri. Dopo unostagedi quattromesiin Barilla, approdaalla Stardi AgrateBrianza (Mb), dovericopreil ruolodi productmanagernelladivisioneRistorazioneprofessionale.Vi rimane due annie mezzo-durante qualiconosceChiara,suafuturamoglie - enel 1989viene assuntoin Rinascentein qualitàdi buyerper il segmentofood.Dal 91 al '95lavoraalla Sadas Despardi Seveso(Mb), semprenelruolodi buyer,perpoiapprodare,insiemea ungruppodi collaboratoriexRinascente,in StandaSupermercati. L'inizio delnuovomillennio coincidecon l'inizio dellasuaavventurain Crai. Primacome direttore commerciale, e poicomeamministratoredelegato,ruolochericopretuttora. A lui sideveil rilancio dell'insegnaela primaalleanzatrafoode drug.Grandeamantedellacucinabolognese, si dilettaanchetra fornelli. Dabravocomasco,il suocavallodi battagliaè,ovviamente, polentaemissoltini.Padredi duefiglie, Maria e Caterina,ètifoso del Milan. Nelsuotempo libero si dedicaa cinemaelettura. Oltre a sciareecamminareper boschidi montagna,guai fisici permettendo.Immancabilenella suaplaylist èDavideVan De Sfroos.

Tutti i diritti riservati PAESE
Italia
% AUTORE :Di Aurora Erba 1 maggio 2022
:
PAGINE :10;11;12 SUPERFICIE :294

Crai:le dimensionenoncontano

seguedapagina11 (...) Se riuscissia pagareil 20% in meno di energia, riuscireianche a essere più competitivo,efficaceeredditualein negozio. E nonchiedereinessunosforzo al cliente.

LR: Rimanendoin tema di scelte del consumatore...Tantiannifa, con i dirigenti di Codè Crai Ovest,sono andatoavisitare un negozioa Salice d'Ulzio (To) cheavevainiziatoa vendere prodotti sfusinel compartogrocery. Questoesperimentosi è un po' persoperstrada.Comemai?

MB: Ai tempi avevamo battezzato questo progettoEco Point'. Vendevamo prodotti secchi sfusi,da inserire in contenitori idonei.Dopo un po' abbiamo decisodi abbandonarloper diverse ragioni.Probabilmenteeravamo troppo in anticipocon tempi, e il progettonon haricevuto la giustaattenzioneda parte dei consumatori. C'èpoi statoun grande problemanell'approvvigionamento dei prodotti per caricare i contenitori. Percaricare cereali,adesempio,dovevamo aprire i pacchiche si trovavano ascaffaleperchéancora nonesistevano confezioni predispostedall' industria e con quantitàadeguate. A livello di packaginge di consumi,quindi, non c'eranessunrisparmio. Questo è stato poi parzialmenterisolto con delleconfezioni catering.Un altro problemariguardava le etichettature:le confezioni sfusedovevanoessere idoneea contenere tutte le informazioni riportate sull'astuccio,sulsacchetto osullabusta del prodottoconfezionato.Al tempo, abbiamoriscontratomolte più complessitàrispettoaquelle stimate.Siè quindi trattato di un successocommercialenon particolarmentefortunatoche,nel tempo, sièun po' perso. Lo stessoècapitato ancheadaltri colleghi. Unprogetto che, al momento,stiamo invece sperimentando in alcunidei nostrinegoziè la venditadell'acquasfusa.Eun regalo, perché il costo dell'acqua del rubinetto, ancheconunimpiantodi trattamento,è di pochi centesimiallitro e perché,dal punto di vistadel consumodi imballi di plastica,l'acquafa di granlunga la parte delleone.Al momento,stiamofacendo deitestmoltocomplessi,mastiamo riscontrando alcune criticità, come l'ordinee la pulizianel negozio, l'idoneità dei contenitorie le autorizzazioni comunali. Però vogliamo provarci, è una sfida ambiziosa.Peril cliente,comunque, tutto ciò può fare la differenza, ancheperchénel bidonedi casale bottiglie di plasticaammontanoal 70% del totale. Ci proveremo,ma non prometto nulla.

LR: Dovestatetestando l'iniziativa?

MB: In un negozioin Liguria,uno in Piemonte,eancheunoin Emilia Romagna. Leproblematichenon mancano: un Comune, ad esempio, ci hapersinodetto che avremmo fatto concorrenzaalle suecolonnined'acqua...

AF: Comete, anch'io sonounIcighee (abitantesullago di Como,ndr). E quando vado aprendereil giornale a Mezzegra,un paesinovicino a Menaggio,mi fermo semprein un negozioCrai storico.Spessoperòmi chiedo:che futuro può avereil normal trade?

MB: Vengo da un paesino di 200 ani-

me sul lagodi Como,che si trova 800 metrisoprail lago,dovefaccio anche l'amministratorecomunale.Pensoche il ruolo del normaltrade,del negozio di prossimità, o diciamo di periferiaterritoriale, sia moltoimportante.Ed è altrettanto importanteche vengatutelato anchein qualitàdi presidiodi socialità. Ma al di là di discorsisociologici,secondo me èuna realtà che si puòvalorizzare nel momentoin cuil'imprenditore chelo gestisce - parliamo di negozi in cui chi gestisceèanchetitolare - capisce che è necessarioevolvereverso un'offerta in cui la componentedel servizio è fondamentale. Di conseguenza, è necessariostrutturareunassortimento di prodottichesianoidonei a sviluppare il concetto chiavedel servizio,anche con un adeguamentoalla microrealtà territoriale. Senzadimenticareun'appropriata offertadegliorari di apertura. Ad esempio,ci sonoancora dei negozi chela domenicapomeriggiochiudono, ma la domenicaèungiornocruciale.Se vuoi fornireun veroservizio, quelgiorno devi tenere aperto e,magari,chiudi il lunedì. Per quantoconcerne l'assortimento, invece,vatenutopresenteche il negoziosaràdi 200 mq scarsi,per cui la presenza dellaMdd deve essere dominante.E inutile farepromozionie volantini, cosìcometagli prezzo.Bisogna giocaresu una logica di servizio, su un pricing adeguato. Sequesto mix viene gestito in manieraintelligentee attenta,a mio avviso,possono esserci grandiopportunitàancheper queste microrealtà commercialiche, in alcuni casi,diventanopuntodi riferimentoper il territorio.Lo stesso,però, vale anche perlerealtàurbane,nel momentoin cui la logica identitaria èleggibilein modo chiaroanche dal cliente.

LR: Quellodella superficieèunproblema grossopertutte le tipologiedi vendita, superetteesupermercati.La vostraèidonea?A voltenedubito...

MB: E difficile dirlo. Probabilmente, in alcune situazioni,direidi no. Se vuoi essereun puntovenditavalido in ottica di servizio, con un'ampiezzadi categorie merceologichetale da non far sentire ilcliente prigionierodi certe scelte,averedimensioniridottediventa evidentementeun fatto critico, giustificabile solo se ti trovi in località turistiche particolari.Scendendosottoi 200 mq, diventadifficile fornireun'offerta completaeauspicareancheunoscontrino interessanteeuna buona fedeltà da partedel cliente.Per quantoriguardale

dimensioni,abbiamo volutodaredelle denominazionispecifiche. Abbiamonegozi piccoli,i 'Cuordi Crai', cheabbiamo chiamatocosìperché propongonoil cuore dell'offerta in rispostaai bisogni principalidei clienti.Si tratta di negozi che vanno dai 150 ai 250-300 mq. Crai,poi,è un po' ilnostromainstream e occupa superficidai 300 agli 800mq. Infine,abbiamochiamatoCraiExtra', e non superstore, i negozi più grandi. Intendendoper extra' un temadi extra prestazione,più che di dimensione. Eccocheci sono prestazioni aggiuntive sulcompartopescheria,c'è l'angolo per le spremutedi aranciafresca,e, in qualche caso, anche il banco pasticceria. Abbiamovoluto fare tale distinzione propriopercercaredi dareunalettura facile al cliente, conferendoainegozi un minimo di identità specifica.

LR: Torniamoalla venditadi acqua sfusa,che mipare unapropostadifficile, ma moltointeressantedal punto di vistadel retail.Comesi faaparlare di innovazioneoggidi fronte alle consegne veloci in 10minuti, alle vendite online di un certo tipo... Che cos'è l'innovazionenel retail?

MB: L'innovazionepuò seguire diverse direttrici, e,comedicevoprima,bisogna considerare il servizioela vicinanza al territorio perchéquest'ultimafa parte delconcettopiùampiodi servizio. Sono questii punti di forza su cui lavoriamo. Ma anche sull'inserimentodi nuove dinamichetecnologiche.L'e- commerce, amioavviso,è parentestretto della catenadi prossimitàe non dellacatena di ipermercati. E un'evoluzioneimportante della logica del servizioe della consegna a domicilio che unnegoziodi prossimitàhanellesuecordedasempre. Innovazioneèquesto,ma anche l'implementazione di altristrumentiche sistematizzinotuttal'organizzazione, la gestionedel pricing, dellepromozioni, degliassortimenti.Così come l'utilizzo di strumentinuovi che aiutinoad accelerare i processidecisionali.Per noi è un temadelicatoperché avendouna filiera lunga con tanti attori, processi decisionalinon sempre sono immediati. Parlando di innovazionedell'offerta, invece,intendiamol'attenzioneai modelli di consumo. Anche questo richiede una capacitàdi adeguamentopiùrapida ed efficace.E, poi, puntaresempre più suuna distintivitàeun'identitàdi offerta chenon sia un copia eincolla della media del mercatodei competitor.Un retailerfa innovazione tuttii giorni.

AF: Il sottocostoaumentaveramente il trafficoin negozio?

MB: Sì, trafficoeincassiaumentano. Pensocheogni azienda lavori di strategia eanchedi tattica.Operazionidel genere fannoindubbiamentepartedel secondo ambito. Permetterlein piedi bisognapartire almenodue mesi prima. Spesso, i prodotti sottocostopresenti sui volantini di alcune catenenonsi trovanopiù nemmenosovraccosto.E, quindi,la dinamica diventa complicata. E un'azionetatticacheserveanchealle insegneper comunicareai consumatori che sonoattentealla convenienza.

LR: Avetepiù pauradei discounto dei leader di mercatonei vostri territori?

MB: Crai, per tipologiad'offerta,è abbastanzalontanadaidiscount.Oggi, indubbiamente, i discount sono cambiati, sisonoevolutie hanno miglioratoil formate l'offerta.Lidi, ad esempio,ha appenacompiuto30 anni. Mi ricordo beneil primonegozioaPiacenza:offriva 500 referenzesenzacodicea barre,e tutte le cassieresapevanoa memoria i prezzi.E chiaroche oggi dobbiamo tenere in considerazionela diffusionedi questosegmento,ancheperché,come si dicevaprima,6milioni di italiani vivono al di sottodella sogliadi povertà e, purtroppo,sono destinati ad aumentare. Craideveessere in gradodi far percepire ai suoi consumatorielementidiversi, realie concretirispettoai discount.

I leader di mercato li guardiamo,ma noi consideriamocon più attenzione chi opera nei nostri segmenti, anchese ormaila competizioneèassolutamente trasversale. Il clientenonfa la spesain un unico punto vendita, èquasiimpossibile.Ma nonla fanemmenoin un'unica tipologiadi negozio. Va al discount, poi al negoziodi prossimità,e,magari, fa un giro all'ipermercato.Decidendo, infine,di comprare anchealcuniprodotti online.Tuttavia,penso che i discount siano i competitorda monitorarecon più attenzioneperché si stanno evolvendo e riescono, in molti casi,atrasmettere al consumatoremessaggidi credibilitàchenonincludonosolamente prezzibassi.

AF: Ai convegni,sullastampaesui mediain generale,sisentemoltoparlare di trasformazionedigitale.Poi, però,nella mia cassettadella posta trovosempreil volantinodi carta.Ha ancoraun senso?

MB: Ne ha sicuramente moltomeno di quantonepotevaavere10 annifa. Stiamo suggerendovivamentealla nostra rete di ridurrein modoimportante il volantinodi carta.Nonsiparladi eliminarlo, ma la sua efficaciaè dubbia. Ai clienti dàfastidiotrovareil volantino nella cassettadellelettere,e infatti nei condominici sonospaziappositiper la pubblicità.Anche sealla fine,viene quasisemprebuttatovia tutto.Unsuggerimento che noi stiamo dandoè quello di distribuirloall'interno del negozio. Ovviamente,questopuòfunzionare meglioin unsupermercatorispetto a un ipermercato.E tra l'altro, ridurrebbe almenodel 70%ilnumero di volantini stampati e costi di distribuzione.Oramai ilcartaceoèunostrumento datato. Noi, infatti,stiamospingendomoltosul volantinodigitale.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :10;11;12 SUPERFICIE :294 % AUTORE :Di Aurora Erba 1 maggio 2022

Laretedi discountd'autore metteradicinelBresciano

DopoLumezzane i Crai Extraprotagonistiin città ma ancheaGavardo, Paraticoe Borgosatollo

• Parte da Brescia l'operazione di cambio di insegna dei Leader Pricein Crai, è scattato infatti un piano di conversionedi diversi punti venditadelmarchio discount portato in Italia della joint venture tra Crai e il gruppo franceseGeimex- Casinò.

I primi duepuntivendita ad essereconvertiti sono stati quelli di Lumezzanein via d'Azeglio 62 edi Quarto Oggiaro. I due supermercati,entrambi di grandi metrature, sonodiventatiCraiExtra, format con l'offerta espositiva

più completapensatoper gU spazi di oltre 800 metri quadri, ecomprenderannoortofrutta, enoteca, macelleria, gastronomia e panetteria. Conlenuoveaperturesaliranno cosìa 10 i Crai Extra nel territorio di competenzadi Codè CraiOvest.Entro aprile si prevedeil cambiodi inse-

na ancheper i punti vendita i Brescia, Gavardo,Paratico e Borgosatollo. Oggi Codè Crai Ovestèformata da 220 soci per untotaledi oltre 400 punti vendita. In continua espansionelacooperativa serve anche un Cedis a Malta che annovera diversi punti vendita.

L'OPERAZIONEProsegue il cambiodi insegnadei LeaderPrice
Tutti i diritti riservati
PAGINE
SUPERFICIE
AUTORE :N.D. 4 febbraio 2022
L'enotecarappresentaunodeivaloriaggiuntì dellaretedi CraiExtra
PAESE :Italia
:20
:10 %

Altre settedismissioniperLeader Price Italia

Si assottigliasempredi più l'insegnaLeaderPricein Italia. Sein Franciasonotuttorain corsoleoperazionidi conversione di ben 567 punti vendita Lp, ceduti amarzo2020, in Italia seguono,abrevissimadistanza,dueoperazionidi dismissione. Da poco, PennyMarket haannunciato, in Lombardia,la riapertura,sottoproprio marchio,di dueex punti venditadeldiscounterdi originefrancese,mentreil 3 febbraio, Codè Crai Ovest, haresonoto chealtri 7 negozi LeaderPricepasserannosottoi propri colori, a partire dagli insediamenti di Lumezzane,in provincia di Brescia eOuarto Oggiaro, vicino a Milano. Entro aprile, poi, si prevedela conversionedegliesercizidi BresciaApollonio, Gavardo,Paratico eBorgosatollo, in provincia di Brescia, e di quello di Treviglio in provincia di Bergamo(due Crai Extrae tutti gli altri Crai).

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :88 SUPERFICIE :17 % AUTORE :N.D. 1 febbraio 2022

Crai: ledimensioninoncontano

Mercoledì 16 marzo, alle ore 12.00, sul canaleYouTube di Tespièandatoin onda il decimo appuntamento di 'Mezzogiornodi fuoco', il format online che racconta di mercatoe dintorni. Un ring virtuale: da una parte, il nostro direttore Angelo Frigerio (AF) insieme al giornalista Luigi Rubinelli (LR); dall'altra, un operatore del food. Domande brevi, risposte concise. L'ospite di questa puntataè statoMarco Bordoli (MB), amministratore delegato di Crai. Ecco com'è andata.

AF: Diamo il via a questo Mezzogiorno di fuoco con una domanda molto semplice.Avete concessogli aumenti dei listini?

MB: Sì,li abbiamoconcessiecontinuiamo a concederli. Il 2022 sarà caratterizzato da una negoziazione permanente. Le situazioni contingenti porteranno inevitabilmente a rivederele dinamiche di prezzo lungo tuttala filiera: nell'industria per l'approvvigionamento delle materie prime, dall'industria al retail e dal retail ai consumatori.Le ragioni sonoben noteatutti, e nelleultime due settimanesi sonoulteriormente inasprite. Abbiamo quindi concessogli aumenti dei listini cercando di comprendere quali reali necessitàvi si nascondessero dietro, ecercandoinoltre di capire come non uccidere il conto economico della nostra rete.Tra l'incudine e il martello non c'èsolo l'industria,ma ancheil retail. Non possiamo semplicemente trasferire gli aumenti sulconsumatorefinale, chegiàvive unasituazionedi disagio e difficoltà.

LR: Comefai a tenereuniti Cedi e

negozi di metrature differenti, dislocati per altroin tutta Italia?

MB: Non èsicuramentefacile.Da soli non sifa nulla, io mi avvalgo della collaborazione di una grande squadra. Insieme cerchiamodi costruire un percorso, fatto di valori edelementi identitari, checerchiamopoi di trasmetterea tutta la nostra rete,da Nord a Sud.Per farlo, giochiamo suduefronti. Centralizziamo certe sceltelegatea immagine, posizionamento, politiche commerciali ecomunicazione, lasciando invece più spazio di manovrae di adattamentoalle realtà locali in merito adaltre specifichedi posizionamento. Il temaè semprequello di giocaresuquesti due binari cercandodi trovare un equilibrio vincente. Avere un accentramento esasperato delle scelte non è strutturalmente accettabile in un sistema di imprenditorialità diffusa, e anchealivello commercialerisulterebbe una strategiapocovincente.Tutte le catene chehannotentato di fareGdin senso succursalistae in modo 'fiat' in Italia hanno avuto grosse difficoltà. D'altro canto, però, per gestire una rete come la nostra è necessario avere elementi di identità chiari ecomuni che possano essereletti e percepiti facilmente anche

dai clienti. In questo senso,per gestire un'insegna nazionale, le parole chiave sono posizionamento' e identità'. Noi ci abbiamolavorato, ma abbiamoancora tante cosedaportarea termine perfar sì chel'identità di Crai sia percepita e percepibilein tutti i punti vendita della rete,daBormio, in provincia di Sondrio, a Catanzaro.E chiaro chepoi il consumatore troverà delle declinazioni specifiche in baseal luogo in cui sitrova, ed è giustoche siacosì. Le abitudini alimen-

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :14;15;16 SUPERFICIE :180 % AUTORE :Di Aurora Erba 1 aprile 2022

tari e le esigenze degli italiani sono diverse da Nord a Sud, quindi la capacità di adattarsi diventa una leva strategica. Giocare su due binari non è facile, ma è la nostra sfida.

LR: Di recente, The European House-Ambrosetti ha presentato i dati sulla Mdd in Italia. E emerso che, rispetto al 2020, la Marca privata è diminuita dello 0,2% nel 2021. Una cifra irrisoria, che segna però una flessione. Seguo da molti anni i vostri prodotti a marchio, fin da quando li facevate assaggiare. Perché i soci fanno fatica ad acquistare le referenze a marchio e a metterle sui lineari di vendita?

MB: Il fatto che ci sia stata questa contrazione, seppur molto lieve, non è un buon segno. E un qualcosa da analizzare a fondo, perché il 2020, invece, aveva messo a segno una crescita non indifferente sull'anno precedente. In periodo pandemico, infatti, i clienti si erano ampiamente rivolti ai prodotti a marchio, soprattutto nelle realtà distributive di prossimità come la nostra. E inutile nasconderlo: i centri commerciali erano

chiusi e le persone erano costrette a fare la spesa nei negozi sotto casa. La prossimità ne ha beneficiato. Chi entrava nei negozi Crai, magari per la prima volta, prestava grande attenzione alla Mdd, forse più del cliente tradizionale. Tornando alla normalità, si è quindi verificata una lieve diminuzione. Per quanto riguarda la vendita di tali prodotti ai soci, bisogna considerare che la territorialità incide moltissimo. In alcune aree d'Italia, il tema della credibilità della marca dell'insegna è ampiamente sdoganato, mentre in altre regioni si fa ancora fatica. Le quote medie, quindi, hanno ancora dei differenziali molto ampi a seconda del territorio. Anche per Crai vale questo concetto. Inoltre, il tema della Mdd è legato anche a una strutturazione più ordinata dell'assortimento in generale. A mio avviso, il prodotto

a marchio non deve essere imposto a scaffalecon esposizioni e visibilità esasperate. Ma, sicuramente, va proposto in maniera chiara e coerente a seconda del ruolo che vuole occupare, a livello di marca e nelle singole categorie. Chi poi lo fa, ottiene successo, non tanto perché vende più referenze a marchio ma in termini di risultati economici del negozio. In passato, anche Crai ha avuto in parte un approccio 'talebano' nei confronti della Mdd, ma non ha senso farlo solo per fare bella figura a livello statistico. Noi invitiamo i soci a puntare sulla marca privata perché così soddisfano il cliente, hanno un margine più alto e guadagnano più soldi. E un lavoro continuo, ma i risultati confermano che tali vendite generano soddisfazione nel

cliente e marginalità per l'imprenditore. Diventa quindi una sfida win- win.

AF: Quanto vale la Mdd per Crai?

MB: Siamo tra il 18 e il 18,5%, una cifra leggermente inferiore rispetto alla media nazionale. Ma ci stiamo lavorando.

AF: Cosa significa che esistono delle differenze territoriali tra Nord e Sud?

MB: In alcune realtà territoriali del Nord, la quota di Mdd sale al 26%. Al Sud, invece, in alcuni casi, la percentuale è del 10%. La differenza è abissale, anche dal punto di vista della media di mercato.

AF: A cosa è dovuta questa disproporzione?

MB: Dipende sicuramente dalla presenza di alcune insegne in certe zone d'Italia che, avendo un'offerta ampia e completa in termini di prodotto a marchio, alzano la quota generale. C'è poi anche un problema di abitudini e di cultura. Il legame marchio- insegna- prodotto è ormai consolidato in alcune regioni, e ci sono politiche di insegna diverse. In questa dinamica di mercato ulteriormente complicata dall'inflazione, le insegne che propongono un'offerta forte e consolidata puntano molto sul

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE
14;15;16 SUPERFICIE :180 % AUTORE :Di Aurora Erba 1 aprile 2022
:

prodotto Mdd. Ci sono poi aziende che, per scelta o per motivi di altro genere, hanno percentuali inferiori di marca privata. E preferiscono puntare su politiche Hi-Low fortissime. Non esiste giusto o sbagliato. Noi di Crai crediamo che il prodotto a marchio sia uno strumento essenziale per fidelizzare il consumatore e per creare valore, oltre che per distinguersi dai competitor e per portare redditività ai negozi.

LR: Come mai avete inserito negli assortimenti Crai i prodotti Leader Price? Dove vengono posizionati a livello di prezzo?

MB: Li stiamo ancora inserendo, siamo in fase di rodaggio. La decisione è stata presa per rispondere a un bisogno di convenienza che è emerso e continua a emergere fortemente. Abbiamo quindi ritenuto che il marchio Leader Price potesse essere la risposta giusta e

dei nostri negozi, in realtà, trattavano già marche di fantasia a prezzi bassi, scelte con criteri specifici da ogni Centro distributivo. In buona misura, il marchio Leader Price andrà a sostituire questa tipologia di referenze già presenti in assortimento.

LR: Leader Price sarebbe quindi il vostro 'primo prezzo'...

MB: Sì, ma ci piace chiamarlo ' prezzo convenienza'. Non andremo a fare un benchmark sul discount per vendere i prodotti allo stesso prezzo. Avremo un assortimento più ampio rispetto alle commodities pure, cercando di mettere un po' di ordine. Fino a oggi, infatti, non abbiamo mai avuto una proposta codificata e ordinata su quella fascia di ingresso. Ognuno si era quindi un po' attrezzato a suo piacimento, con altri marchi, fornitori e presidi.

LR: Come sta performando Leader Price in Italia?

ceri Italiani', abbiamo quella mainstream a marchio Crai e la fascia più conveniente presidiata dai prodotti Leader Price. Molti

MB: Leader Price è un progetto che ha avuto parecchie difficoltà ad affermarsi, probabilmente perché lo scenario di mercato in cui si è inserito presentava non poche criticità. Il piano di sviluppo della marca è stato rallentato da alcuni fattori e Casino, il partner francese coinvolto nel progetto, ha subito una ristrutturazione interna importante. Tutto ciò ha generato diverse complicazioni. Al momento Leader Price sta attraversando una rivisitazione piuttosto forte. Uno degli elementi chiave di questa fase è la commercializzazione di tali prodotti all' interno della rete Crai, che riteniamo possa essere un'opportunità importante, e una rivisitazione dei negozi. L'insegna, infatti, sta facendo dismissioni e riconversio-

di Aurora Erba
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :14;15;16 SUPERFICIE :180 % AUTORE :Di Aurora Erba 1 aprile 2022

ni di rete. A seguire, la prospettiva è il rilancio di una logica di franchising anche territoriale, che è più nelle corde del nostro Gruppo, su un modello di negozio che punta sulla convenienza.

AF: Affrontiamo ora un altro argomento. In Italia ci sono circa 6 milioni di persone che vivono al di sotto della soglia di povertà. A tuo parere, come si può conciliare la sostenibilità con 1"economicità del prodotto? Faccio un esempio: se una persona va al super-

mercato e si ritrova a scegliere tra l'insalata a 0,99 euro nella busta di plastica e quella nella confezione in carta, coltivata in vertical farming e che costa 33 euro/kg, quale sceglierà? E ovvio che prediligerà la prima, anche se non è una scelta sostenibile. Che fare, dunque?

MB: L'insalata in busta, al momento, è già un grande lusso a mio avviso. La famosa IV gamma è un po' rientrata dal punto di vista del valore/chilo, e rispetto all' insalata sfusa tradizionale da acquistare al banco ortofrutta, costa molto di più. Penso che qualunque persona sceglierebbe l'insalata sfusa che trova nel reparto ortofrutta, più sostenibile di quella in busta e anche di quella coltivata in vertical farming. Credo che la sostenibilità non debba diventare un lusso da radicai chic', sarebbe un errore enorme. Chi la presenta in questo modo, sbaglia. La sostenibilità, fra l'altro, non passa solo dal packaging, ma anche dall'utilizzo di strutture refrigeranti lungo la filiera. Quella è una sostenibilità economicamente conveniente, perché sostituire i

banchi frigo e i freezer con altri di nuova generazione permette di ridurre notevolmente i consumi di energia. È quindi sostenibile anche a livello economico. Alcune azioni sono palesemente sostenibili, e andrebbero quindi sostenute con incentivi pubblici. Un po' come è successo con il Bonus 110 per le ristrutturazioni. Sinceramente, visti i lauti fondi del Recovery Fund, non capisco come il Governo abbia potuto dimenticarsi che la filiera del largo consumo, è la seconda filiera più energivora dell'economia italiana. Dall'agricoltura, alla logistica, fino all'industria, sarebbero quindi necessari degli interventi. Quello del packaging è un tema sicuramente importante. Lo dimostrano i nuovi prodotti monouso, che oggi costano molto di più. Penso comunque che se un retailer crede davvero in questa missione sostenibile, può anche fare un piccolo sacrificio, soprattutto sulla Mdd, e rinunciare a qualcosa. Bisogna cercare di limitare al massimo questi elementi, altrimenti il rischio è quello di essere percepiti come radicai chic. Inoltre, bisognerebbe testimoniare il proprio approccio sostenibile anche su azioni specifiche di gestione del business. (...)

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :14;15;16 SUPERFICIE :180 % AUTORE :Di Aurora Erba 1 aprile 2022

A scuola Laboratori dieducazione alimentare

n C'è ancheunIstituto ComprensivodiPinerolotra lescuoleaderentialprogetto dieducazionealimentare promossodaCodèCraiOvest, in collaborazionecon FoodEducationWorld.Nel meseincuisi celebrala Giornatanazionaledi Prevenzione dellosprecoalimentare (il 5 febbraio),il progettopilotaproponeuna seriedilaboratorigratuiti volti adeducareigiovaniallievi aun'alimentazione sana, consapevoleesostenibile. L'iniziativa èpartita:sono giàquasi50leclassichehanno aderito,dall'infanziaalle medie.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :10 SUPERFICIE :4 % AUTORE :N.D. 2 febbraio 2022

Crai: ledimensioninoncontano

Mercoledì 16marzo,alle ore 12.00,sul canaleYouTube diTespièandatoin onda il decimoappuntamentodi 'Mezzogiornodifuoco',ilformatonline cheraccontadimercatoedintorni. Un ring virtuale:da unaparte,il nostrodirettore AngeloFrigerio(AF) insiemeal giornalistaLuigiRubinelli( dall'altra,un brevi,risposteconcise.L'ospitedioperatoredelfood.Domande questa puntataèstatoMarcoBordoli (MB), amministratoredelegatodiCrai.Ecco com'èandata.

AF:Diamo il via aquesto Mezzogiorno di fuoco con una domanda moltosemplice.Aveteconcesso gli aumenti dei listini?

MB:Sì,liabbiamo concessiecontinuiamo aconcederli.Il2022sarà caratterizzato da una negoziazionepermanente. Le situazioni contingentiporteranno inevitabilmentearivederele dinamiche di prezzolungotutta la filiera: nell'industriaper l'approvvigionamentodelle materieprime,dall'industriaalretail edal retail ai consumatori.Leragioni sonobennoteatutti,e nelleultimedue settimane si sonoulteriormenteinasprite.Abbiamoquindiconcessogliaumenti dei listini cercandodi comprendere qualirealinecessità vi si nascondessero dietro,e cercandoinoltredicapire come nonuccidereil conto economicodella nostrarete.Tra l'incudinee ilmartello nonc'èsolo l'industria,maanche il retail. Non possiamo semplicementetrasferiregliaumenti sul consumatorefinale, chegiàviveunasituazionedi disagio edifficoltà.

LR:Comefai atenereunitiCedi e negozidi metraturedifferenti, dislocati peraltroin tuttaItalia?

MB: Non èsicuramente facile.Dasoli nonsi fa nulla, io mi avvalgodellacollaborazionediuna grandesquadra.Insieme cerchiamodicostruireunpercorso,fatto divaloriedelementiidentitari, che cerchiamopoi di trasmettere a tutta la nostra rete,da NordaSud.Perfarlo, giochiamosudue fronti:centralizziamo certesceltelegatea immagine,posizionamento, politichecommerciali e comunicazione,lasciandoinvece più spazio di manovrae di adattamentoallerealtà localiinmerito adaltre specifichediposizionamento. Iltemaè sempre quello di giocaresuquestiduebinari cercando di trovareunequilibriovincente.Avere un accentramentoesasperatodellesceltenonèstrutturalmente accettabile in un sistema di imprenditorialitàdiffusa,e anchealivellocommercialerisulterebbe unastrategiapocovincente.Tuttelecatenechehanno tentatodi fareGdinsenso succursalista ein modo'fiat'inItalia hannoavuto grossedifficoltà.D'altro canto,però,pergestireunarete come la nostra è necessarioavereelementi diidentità chiari ecomuniche possano essereletti epercepitifacilmenteanche

daiclienti.Inquestosenso,pergestireun'insegnanazionale,le parolechiave sono'posizionamento' e 'identità'.Noi ciabbiamolavorato,maabbiamoancora tantiprogettidaportareatermineper far sìche l'identità di Crai siapercepitae percepibile in tutti i punti venditadella rete,daBormio,in provinciadi Sondrio, a Catanzaro. È chiarochepoi il consumatoretroverà delledeclinazionispecificheinbaseal luogoin cuisi trova,edè giusto chesiacosì.Leabitudinialimentari eleesigenze degliitaliani sono diverse da Nord aSud,quindila capacità di adattarsi diventauna levastrategica. Giocaresudue binarinon èfacile,maè la nostra sfida.

LR: Direcente,TheEuropeanHouse-Ambrosetti ha presentato dati sullaMddinItalia. E emersoche,rispettoal 2020,la Marcaprivata è diminuita dello0,2%nel2021. Unacifra irrisoria,chesegnaperòunaflessione. Seguodamoltiannii vostriprodotti a marchio,findaquandolifacevate assaggiare.Perché socifannofatica adacquistarele referenzeamarchioe a metterlesuilineari di vendita?

MB: Il fatto che ci siastata questa contrazione,seppur moltolieve, non è unbuon segno. È un qualcosadaanalizzare a fondo,perché il 2020, invece, avevamessoa segnouna crescitanon indifferentesull'annoprecedente.In periodo pandemico,infatti,i clienti si eranoampiamenterivolti aiprodottia marchio,soprattuttonellerealtàdistributive diprossimitàcome la nostra. È inutilenasconderlo:centricommerciali erano chiusielepersoneeranocostrette

afare la spesanei negozi sottocasa.La prossimità nehabeneficiato.Chientravanei negozi Crai,magariper laprima volta, prestavagrandeattenzionealla Mdd, forse più delcliente tradizionale.Tornandoalla normalità,si è quindi verificatauna lievediminuzione.Per quantoriguarda lavendita di tali prodotti aisoci,bisognaconsiderare chela territorialitàincide moltissimo.In alcunearee d'Italia,il temadellacredibilità della marca dell'insegna è ampiamente sdoganato, mentrein altreregioni si fa ancorafatica. Lequotemedie,quindi, hannoancora deidifferenzialimolto ampi a secondadelterritorio. Anche perCraivalequesto concetto.Inoltre, il temadellaMddèlegato a unastrutturazione più ordinatadell'assortimento in generale.Amioavviso, ilprodotto amarchionon deveessereimposto a scaffalecon esposizionievisibilitàesasperate. Ma, sicuramente, vaproposto inmanierachiara ecoerentea seconda del ruolochevuole occupare,a livello di marca e nelle singolecategorie.Chi poi lofa, ottienesuccesso,nontanto perchévende più referenze a marchio, ma in terminidirisultati economicidel negozio. In passato, ancheCrai ha avutoinparteun approccio'talebano'nei confrontidella Mdd,manonha senso farlo solo per farebellafigura a livello statistico.Noi invitiamoi sociapuntare sullamarca privataperchécosìsoddisfano ilcliente,hannounmargine più alto eguadagnanopiùsoldi. È un lavoro continuo, ma risultaticonfermanoche tali venditegeneranosoddisfazionenel cliente emarginalitàper l'imprenditore.

Diventaquindiuna sfidawin-win.

AF: QuantovalelaMdd perCrai?

MB: Siamotrail 18e il 18,5%,una cifraleggermenteinferiorerispettoalla media nazionale.Ma ci stiamolavorando.

AF: Tornandoa quantodetto prima, cosasignifica che esistonodelle differenzeterritorialitra NordeSud?

MB: In alcunerealtà territorialidel Nord,laquotadi Mddsaleal 26%.Al Sud,invece,inalcuni casi,lapercentualeèdel10%.La differenzaèabissale, anchedal puntodi vistadellamediadi mercato.

AF: Achecosaèdovutaquestadisproporzione?

MB: Dipende sicuramentedallapresenza di alcune insegnein certe zone d'Italia che, avendoun'offertaampiae completainterminidi prodottoa marchio,alzano la quota generale.C'è poi ancheunproblema di abitudini e dicultura.Il legamemarchio-insegna-prodotto è ormaiconsolidatoinalcune regioni, ecisonopolitiche diinsegnadiverse.In questadinamica di mercatoulteriormente complicatadall'inflazione,le insegne chepropongonoun'offertaforteeconsolidata puntano moltosul prodottoMdd. Cisonopoiaziendeche,perscelta o per motividialtro genere,hannopercentuali inferiori di marcaprivata.E preferisconopuntare su politiche Hi-Lowfortissime. Non esistegiusto osbagliato. Noidi Craicrediamocheil prodotto amarchio sia unostrumentoessenzialeperfidelizzare il consumatore epercreare valore, oltre cheperdistinguersidaicompetitor eperportareredditività ai negozi.

LR: Comemaiaveteinseritonegli assortimenti Crai prodottiLeader Price? Dove vengonoposizionatia livellodi prezzo?

MB:Listiamoancorainserendo,siamoin fasedi rodaggio.Ladecisioneè stata presaper rispondereaun bisogno di convenienzacheèemersoecontinua a emergerefortemente.Abbiamoquindi ritenutocheil marchioLeaderPrice potesseesserela risposta giustae

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :14;16 SUPERFICIE :200 % AUTORE :N.D. 1 aprile 2022

Facciaa facciatraAngeloFrigerio,LuigiRubinelli eMarcoBordoli, Addellasocietàcooperativa.Focussurichiestediaumentodeilistini,marcaprivata, innovazioneealtroancora.Unconfrontoserratoesenzasconti.

a marchioCrai e lafascia più convenientepresidiata dai prodotti LeaderPrice.Molti dei nostri negozi,in realtà,trattavano giàmarchedi fantasiaa prezzi bassi,scelteconcriterispecifici daogniCentrodistributivo. In buonamisura,ilmarchioLeader Priceandràasostituirequestatipologiadi referenzegiàpresenti in assortimento.

LR: LeaderPricesarebbe quindiil vostro ' primo prezzo'...

MB:Sì,macipiace chiamarlo prezzoconvenienza'.Non andremo afareun benchmarksul discountpervendere prodotti allostessoprezzo.Avremoun assortimentopiù ampiorispetto allecommoditiespure,cercando dimettereunpo' di ordine.Fino a oggi,infatti,nonabbiamomai avutounapropostacodificatae ordinatasuquellafasciadi ingresso. Ognuno si eraquindiun po'attrezzato a suopiacimento, conaltrimarchi, fornitorie presidi.

LR: LeaderComestaperformando Pricein Italia?

MB:LeaderPrice èun progetto che ha avutoparecchie difficoltàad affermarsi,probabilmente perché loscenariodi mercatoin cui si è inseritopresentava nonpochecriticità.Il piano di sviluppodellamarcaè statorallentatodaalcuni fattori e Casino, il partnerfrancese coinvolto nelprogetto, hasubito una ristrutturazioneinterna importante. Tutto ciòha generato diversecomplicazioni.Al momento LeaderPricestaattraversando unarivisitazionepiuttosto forte. Unodeglielementichiave diquestafaseèla commercializzazione di tali prodottiall'interno dellareteCrai,cheriteniamo possaessereun'opportunitàimportante, e unarivisitazionedei negozi.L'insegna,infatti,stafacendo dismissioni ericonversioni di rete.A seguire,la prospettiva èil rilanciodiunalogicadi franchisingancheterritoriale, cheè piùnellecordedel nostro Gruppo,su unmodellodinegozio chepuntasullaconvenienza.

AF: Affrontiamo oraun altroargomento.InItaliaci sonocirca6milioni di persone chevivonoal di sotto della sogliadipovertà.Atuoparere, comesipuòconciliarela sostenibilità conl'economicitàdel prodotto?Faccioun esempio: se unapersonava al supermercatoe siritrova ascegliere

tral'insalataa 0,99euronella bustadiplasticaequellanella confezionein carta,coltivata in verticalfarminge checosta 33euro/kg, qualesceglierà? E ovvio cheprediligeràla anchesenonèunasceltaprima, sostenibile. Chefare,dunque?

MB: L'insalatainbusta,al momento, è già ungrandelusso amioavviso.La famosaIV gamma èunpo' rientratadal puntodivista del rapporto valore/ chilo, e rispettoall'insalata sfusatradizionaleda acquistare albancoortofrutta,costa molto di più. Pensochequalunque persona sceglierebbel'insalata sfusachetrovanelrepartoortofrutta, più sostenibilediquellain bustae anchediquellacoltivata in verticalfarming.Credochela sostenibilità nondebbadiventare unlussoda radicaichic', sarebbeun errore enorme.Chi lapresentain questomodo,sbaglia. La sostenibilità,fral'altro, nonpassa maanchedall'utilizzosolodalpackaging, di stratture refrigerantilungolafiliera. Quella èunasostenibilità economicamente conveniente, perché sostituirebanchifrigoe freezerconaltridinuova generazione permettediridurre notevolmente i consumidienergia. È quindisostenibileanchealivello economico.Alcuneazioni sonopalesementesostenibili, e andrebberoquindisostenutecon incentivipubblici.Unpo'come è successoconil Bonus110per leristrutturazioni.Sinceramente, visti i lautifondi del Recovery Fund, noncapiscocomeil Governo abbiapotutodimenticarsi chela filieradellargoconsumoè lasecondafiliera piùenergivora dell'economiaitaliana.Dall'agricoltura, allalogistica,fino all'industria,sarebberoquindi necessaridegli interventi.Quello delpackaging,comunque, è untemasicuramenteimportante. Lo dimostrano i nuovi prodotti monouso,cheoggicostano moltodi più. Pensocomunque chese unretailercrededavvero in questamissione sostenibile, può anchefareun piccolosacrificio, soprattuttosullaMdd, e rinunciare aqualcosa.Bisogna cercare di limitarealmassimo questi elementi,altrimenti il rischio è quellodiesserepercepiti comeradicaichic.Inoltre, bisognerebbe testimoniareil proprio approcciosostenibileanchesu azionispecifichedi gestionedel business.(...)

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :14;16 SUPERFICIE :200 % AUTORE :N.D. 1 aprile 2022

Crai:ledimensioninoncontano

seguedapagina15

(...)Se riuscissia pagareil 20% in menodi energia,riuscireianche aessere piùcompetitivo,efficaceeredditualein negozio.Enonchiedereinessunosforzo al cliente.

LR: Rimanendoin tema di scelte delconsumatore...Tantiannifa,con i dirigenti di CodèCraiOvest,sono andatoa visitareun negozioa Salice d'Ulzio(To) cheavevainiziato avendere prodottisfusinelcompartogrocery. Questoesperimentosi è un po' persoper strada.Comemai?

MB: Aitempiavevamobattezzato questoprogetto'Eco Point'.Vendevamo prodottisecchisfusi,da inserire in contenitoriidonei.Dopo un po' abbiamo decisodi abbandonarloperdiverse ragioni.Probabilmenteeravamotroppo in anticipoconi tempi,eilprogettonon haricevuto lagiustaattenzioneda parte dei consumatori.C'èpoi statoun grande problemanell'approvvigionamento dei prodottiper caricarei contenitori.

Percaricareicereali,ad esempio,dovevamo aprirei pacchichesi trovavano ascaffaleperché ancoranon esistevano confezionipredisposte dall'industria e conquantità adeguate.Alivellodi packagingedi consumi,quindi,non c'era nessunrisparmio.Questo èstatopoi parzialmenterisoltocondelleconfezioni catering.Unaltro problemariguardava le etichettature:le confezionisfusa dovevanoessereidonee a contenere tutte leinformazioniriportatesull'astuccio, sulsacchetto o sulla bustadel prodotto confezionato.Altempo,abbiamo riscontratomolte piùcomplessitàrispetto aquelle stimate.Si èquinditrattatodi un successocommercialenonparticolarmente importanteche,neltempo,si è un po'perso. Lostessoèsuccessoanche adaltricolleghi.Un progettocheinvece stiamosperimentandoinalcuni deinostri negozièla venditadell'acquasfusa. E unregalo,perché il costodell'acqua del rubinetto,anchecon unimpiantodi trattamento, èdi pochi centesimial litro eperché,dalpuntodi vistadelconsumo diimballidi plastica,Facquafa digran lungalapartedel leone. Almomento, stiamofacendodeitest molto complessi, ma stiamo riscontrandoalcune criticità, come l'ordinee la pulizianel negozio,l'idoneitàdeicontenitoriele autorizzazionicomunali.Però vogliamo provarci,è unasfida ambiziosa.Peril cliente,comunque,tutto ciòpuò farela differenza,ancheperché nelbidone di casalebottiglie di plasticaammontano al70% deltotale.Ciproveremo,manon promettonulla.

LR:Dovestatetestandol'iniziativa?

MB:In unnegozioinLiguria, unoin Piemonte,eancheunoin Emilia Romagna. Macomportadiverse problematiche: unComune,adesempio,ciha persinodettocheavremmofattoconcorrenza allesuecolonnine d'acqua...

AF: Comete, anch'io sono un laghee (abitantesullagodi Como,ndr). E quandovado a prendereil giornale aMezzegra,unpaesinovicino aMenaggio,mifermosempre in un negozioCraistorico.Spessoperòmi chiedo:chefuturo puòavereil normal trade?

MB:Vengo daun paesinodi 200anime sul lagodi Como,chesi trova 800

metri sopra il lago,dovefaccio anche l'amministratorecomunale.Pensoche il ruolodel normaltrade,delnegozio di prossimità, odiciamodi periferiaterritoriale,sia moltoimportante.Ed è altrettanto importanteche vengatutelato anchein qualitàdipresidiodisocialità. Maaldilàdidiscorsisociologici,secondo meèunarealtà chesi puòvalorizzarenel momentoincuil'imprenditore chelo gestisce-parliamodinegozi in cui chigestisceèanchetitolare - capisce che è necessarioevolvere verso un'offertain cui la componentedel servizio è fondamentale.Diconseguenza, è necessariostrutturareunassortimento diprodottichesianoidonei a sviluppare il concetto chiavedel servizio,anche con un adeguamentoalla micro realtà territoriale.Senzadimenticareun'appropriata offertadegliorari di apertura. Adesempio,ci sonoancora deinegozi cheladomenicapomeriggiochiudono, ma la domenicaèungiornocruciale.Se vuoifornireunveroservizio, quelgiorno devi tenereaperto e, magari,chiudi illunedì.Per quantoconcernel'assortimento, invece,vatenutopresenteche ilnegoziosaràdi 200 mq scarsi,per cui la presenza dellaMdddeveessere dominante.Einutilefarepromozionie volantini,cosìcometagliprezzo.Bisogna giocaresuuna logicadiservizio, su un pricing adeguato.Sequesto mix viene gestitoin manieraintelligentee attenta,a mioavviso, possono esserci grandiopportunitàancheper queste microrealtà commercialiche,inalcuni casi,diventanopuntodi riferimentoper il territorio. Lo stesso,però, vale anche perlerealtàurbane,nel momentoin cui la logica identitariaèleggibileinmodo chiaroanchedal cliente.

LR: Quellodellasuperficieèunproblemagrosso pertutte le tipologie di vendita,superetteesupermercati.La vostra èidonea?A voltenedubito...

MB:E difficiledirlo. Probabilmente, inalcunesituazioni, direi dino. Se vuoi essere unpuntovendita valido in ottica di servizio,con un'ampiezzadi categoriemerceologichetale danon far sentireil cliente prigionierodi certescelte, averedimensioniridottediventa evidentementeunfatto critico, giustificabilesoloseti troviinlocalità turisticheparticolari.Scendendosotto i 200mq,diventadifficiledareun'offerta completaeauspicareancheunoscontrino interessante e unabuona fedeltàda partedelcliente.Per quantoriguardale dimensioni,abbiamovolutodare delle

denominazionispecifiche. Abbiamonegozi piccoli, 'CuordiCrai', cheabbiamo chiamatocosìperchépropongono il cuore dell'offerta in rispostaaibisogni principalideiclienti. Sitrattadi negozi che vanno dai 150ai 250-300 mq. Crai,poi, è un po'ilnostromainstream eoccupa superficidai 300agli 800 mq. Infine, abbiamochiamato'CraiExtra', e non superstore, negozi più grandi. Intendendoper 'extra' un temadi extra prestazione,più chedi dimensione. Eccocheci sono prestazioniaggiuntive sul compartopescheria,c'èl'angoloper lespremutedi aranciafresca,e,in qualchecaso,anche ilcornerdi consumo del bancopasticceria. Abbiamovoluto faretale distinzioneproprioper cercare di dare una letturafacilealcliente,conferendo ai negoziunminimo di identità specifica.

LR:Torniamoallavenditadi acqua sfusa,chemi pareunapropostadifficile,ma moltointeressantedal punto di vistadel retail.Comesi faaparlare di innovazioneoggi di frontealle consegne velociin 10minuti, alle vendite online diun certotipo... Che cos'è l'innovazionenelretail?

MB: L'innovazionepuòseguirediversedirettrici, e,comedicevoprima,bisogna considerareil servizioelavicinanza alterritorioperchéquest'ultimafa parte del concettopiùampiodi servizio.Sono questii puntidiforza sucuilavoriamo. Maanchesull'inserimentodinuove dinamiche tecnologiche.L'e- commerce, amio avviso,èparentestretto della catenadi prossimitàenondellacatena diipermercati. Eun'evoluzioneimportante della logicadel servizioe della consegnaadomicilio cheunnegoziodi prossimità hanellesuecordeda sempre. Innovazioneè questo,ma anche r implementazione di altristrumentiche sistematizzinotuttal'organizzazione,la gestionedelpricing, dellepromozioni, degli assortimenti.Cosìcome l'utilizzo di strumentinuovi cheaiutino adaccelerarei processidecisionali.Pernoi è untema delicatoperchéavendouna filiera lungacontanti attori, processi decisionalinonsempresono immediati. Parlandodi innovazionedell'offerta, intendiamol'attenzioneai modellidi consumo.Anche questorichiede una capacitàdiadeguamentopiù rapidaed efficace.E, poi,puntare semprepiù su una distintivitàe un'identitàdi offerta chenonsiaun copiae incolladellamedia del mercatodei competitor.Unretailerfainnovazione tutti giorni.

AF:Il sottocostoaumentaveramente il trafficoinnegozio?

MB: Sì, trafficoe incassiaumentano. Pensocheogniaziendalavori di strategia e ancheditattica.Operazioni del genere fannoindubbiamentepartedel secondoambito.Permetterlein piedi bisognapartire almenoduemesiprima. Spesso, prodottisottocostopresenti suivolantinidialcune catenenonsi trovano più nemmenosovraccosto.E, quindi, la dinamicadiventacomplicata. E un'azionetatticacheserve anchealle insegneper comunicareai consumatori che sonoattentealla convenienza.

LR: Avetepiù pauradeidiscount o deileaderdi mercatoneivostri territori?

MB: Crai,pertipologiad'offerta,è abbastanzalontanadai discount.Oggi, indubbiamente,idiscount sonocambiati,si sono evolutiehannomiglioratoil formatel'offerta. Lidi, ad esempio, ha appena compiuto30anni.Mi ricordo bene ilprimonegozio aPiacenza:offriva 500referenzesenzacodice abarre,e tuttelecassieresapevanoamemoriai prezzi.Echiaroche oggidobbiamotenere in considerazioneladiffusionedi questo segmento,ancheperché, comesi diceva,6milioni di italianivivonoal di sottodellasogliadi povertàe, purtroppo,sonodestinati adaumentare.Crai deve esserein gradodifar percepireai suoi consumatorielementidiversi,reali e concretirispetto aidiscount. leader dimercato liguardiamo,manoiconsideriamocon più attenzionechi opera neinostrisegmenti,ancheseormaila competizioneèassolutamentetrasversale.Il clientenonfa la spesain ununico puntovendita, èquasiimpossibile. Manon la fanemmeno in un'unicatipologia dinegozio.Va al discount, poi al negoziodi prossimità,e,magari,fa ungiro all'ipermercato.Decidendo,infine,di comprareanchealcuni prodotti online.Tuttavia,pensoche i discount sianoi competitorda monitorarecon più attenzioneperchésistanno evolvendo e riescono,in molti casi,a trasmettere alconsumatoremessaggidi credibilitàche non includonosolamente prezzi bassi.

AF: Aiconvegni,sullastampae sui mediain generale,si sentemolto parlaredi trasformazionedigitale.Poi, però,nellamia cassettadellaposta trovosempreil volantino di carta. Ha ancoraunsenso?

MB: Nehasicuramentemoltomeno di quantone poteva avere10 anni fa. Stiamosuggerendovivamenteallanostra retedi ridurrein modo importante ilvolantinodi carta.Nonsi parladi eliminarlo, ma la suaefficaciaè dubbia. Ai clienti dàfastidiotrovareil volantino nella cassettadelle lettere,e infatti neicondominici sonospazi appositiper la pubblicità. Anche sealla fine,viene quasisempre buttatoviatutto. Unsuggerimento chenoi stiamodandoèquello di distribuirloall'internodel negozio. Ovviamente,questopuòfunzionare meglioin un supermercatorispetto a un ipermercato.Etral'altro,ridurrebbe almenodel70% ilnumerodi volantini stampati ei costidi distribuzione.Oramai ilcartaceoèuno strumentodatato. Noi,infatti, stiamo spingendomoltosul volantinodigitale.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :14;16 SUPERFICIE :200 % AUTORE :N.D. 1 aprile 2022

PAESE :Italia PAGINE :80;81

DIFFUSIONE :(26151)

AUTORE :N.D.

PLUS PERI RETAILER

Estensionecoinvolgente nelfrozen Possibileesposizione multipla Categoriafortementeorientataalla sperimentazione Potenteruolo di fidelizzazione Funzionalità massimaancheper catene specializzate

LA SFIDA.

Trovare unamaggiore uniformità di proposta all'intero della rete Ottimizzare la collocazione espositivadell'offerta Riuscirea intercettareanche le esigenzedellefasce più giovani della popolazione Integrare la velocità della soluzione,con modalità di consumo conviviali e divertenti Collocarel'assortimentoin mddfra mainstream e premium price

METODOLOGIA

Inchiesta qualitativa condotta da Gdoweek sul mondodei buyer coinvolgendo 33gruppi distributivi operativi sul territorio regionale e nazionale, con format eposizionamenti differenti: Aldi, Bennet, Borrello Supermercati, Carrefour,Gruppo Maiorana,Todis, Conad, ConadAdriatico, Pac 2000A, Coop Italia, Coop Alleanza3.0, Consorzio Coralis, Crai,Code Crai Ovest, GruppoArena, Despar,Gruppo Tuo, Sogegross,Esselunga, LeaderPrice,Eurospin Italia, GruppoPoli, IperLa grande i, Natura Sì, PamPanorama,Penny Market, Metro Italia, Selex,D.it, Sun,0nes, Viaggiato!1Goloso, VéGé.L'integrazione è realizzatacon contributi adbocrealizzatidaIRI e daSgMarketing. Con l'aggiunta dell'indagine Bva- Doxa/ Oif e le considerazioni sulle etichettedi Gs1Italy

BarbaraTrigari Ipointoutto Patrick Fontana
compartovale nel suoinsieme1r5 mld € in gdo 5,6kglaquantitàprocapiteconsumatadagli italiani La cucina etnicaèentrataafanpartedelle abitudini culinarie italiane
(nel 2021)sulweb 152diversi piatti etnici pronti L'innovazionetecnologicaconta: nella conservabilità, nella preparazione
sostenibilitàsi concentranel packaging
Il
Offerti
La
Tutti i diritti riservati
SUPERFICIE :200 %
15 maggio 2022

PAESE

DIFFUSIONE :(26151)

AUTORE :N.D.

POTENZIALITA DI CRESCITA

Ampliamento dellericette,a frontedi un cliente che amasperimentaregusti e accostamentidi ingredienti semprediversi Consolidamentodelleopzioni in monoporzione Genuinità,con ricettein armonia con la tradizione Individuazione di fornitoricertificati e attenti alla sostenibilitàambientale Attenzione allastagionalitàdegli ingredienti Utilizzo di materieprime locali, ocomunqueMade in Italy

IL REPARTO

Prodottitimesaving,senzacompromessisul gusto

• Bontà, unita a semplicitàdi preparazione

• Riduzionedi grassisaturi,zucchero e sale

•Arricchimento di proteinee fibre,

•Assenzadi conservantie glutammato

I piatti pronti,nel2021,sono tornati a essereunelementofacilitatoredella vitadi tutti i giorni Plusdellacategoriaè senz'altro l'altocontenutodi servizio Si consolidala funzione dell'assortimento a libero servizio confezionato Perspecifici segmentidi offerta, la crescitarisultaanche maggiore (antipastidi mare,prima colazione, merenda,plant based) Possibilecentralizzazione ( cedi) dellapreparazioneinterna

)IAT 1AT isponibi

Tutti i diritti riservati
:Italia PAGINE :80;81
SUPERFICIE :200 %
15 maggio 2022

InauguratoaCiriè unnuovopuntovenditadi CODE' CRAI OVEST

Venerdì 29aprile,ha apertoun nuovo puntovendita a Ciriè: Il Galeonedi Ciriè si ètrasferito da Via Vittorio Emanuele23 in StradaSan Giovanni 2.

Il nuovo supermercato si articola in 400 metri quadrati di esposizione e dispone di un parcheggio per i suoi clienti. Fornisceai clienti un'offerta varia e completa: l'ortofrutta, il banco macelleria, il banco dedicato alla gastronomia, la panetteria, il take away (compresoil sushi) e la presenzadi un'ampia zona dedicataai prodotti di parafarmacia.

Inoltre, nell'areaesternaè stato installato un dispositivo per riciclo della plastica che eroga buoni sconto nell'ottica di incentivare la raccoltadifferenziata deirifiuti.

L'iniziativa è in linea con la politica di CodèCrai Ovest, sempre più impegnata nel renderela spesasostenibilee consapevole.

I valori del nuovo negoziosono sempregli stessi,quelli che hannocaratterizzatol'insegnaCRAI fin dalla sua fondazione: cordialità, servizio al consumatore, attenzione ai prodotti tipici ea quelli della tradizioneagroalimentareitaliana. Qualità e trasparenza- verso i soci, i dipendenti, i fornitori ed i clienti - e l'impegno quotidiano per portare il meglio sulle tavole degli italiani.

Oggi la cooperativaCodèCrai Ovestè formata da 220 soci distribuiti fra Piemonte,Liguria, Valle d'Aosta e Lombardia,

per un totale di oltre 400 punti vendita di cuicirca 100 nell'intera provincia di Torino e 30 solo nella zona del Canavese.

Tutti i diritti riservati
AUTORE :N.D. 5 maggio 2022
Orari del nuovo negozio: dal lunediai sabato CONTINUATO 8,30- 20,00 Domenica 9,00-13,00
PAESE :Italia PAGINE :8 SUPERFICIE :17 % PERIODICITÀ :Settimanale
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :12;13;14;15;16;17 SUPERFICIE :597 % DIFFUSIONE :(26151) AUTORE :Barbara Trigari 31 ottobre 2022

LA GESTIONE DA REMOTOOTTIMIZZA IL CONSUMO

La trasformazionedigitale delle aziende del retail passaanchedaisistemi di monitoraggio centralizzati che possano permettereinterventi,daremoto oin loco, in temporeale sulle struttureinstallate nei magazzinie neipunti di vendita.

Traquesti, i sistemi di refrigerazione sonotra i più energivori euna gestione oculatapermettedi teneresotto controllo i costi delle bollette. In particolare, Eptapromuove l'installazione di sistemi di diagnosticae monitoraggio,la cui connettività e funzionalità consentono la gestione di numerosi parametri, tra cui spicca il controllo delle prestazioni e dei consumi,afavore della massima efficienza energetica. Tra le soluzioni digitai - dice William Pagani,chief marketing officerdi Epta-,troviamol'innovativa piattaforma SwitchOn Pack, per le centrali Epta,e LineOn, per plug-in connessinon-stop. In aggiunta,il brevettoFte 2.0percentrali aCO2 transcritico, secombinato con la tecnologiaEte, garantisce elevateperformance a qualsiasi latitudine,conuna conseguentediminuzione su baseannuadel consumo di energiacompresatrail 15% e il 23% rispetto agli impianti a CO2 tradizionali". Nell'opportunità di fare un investimento, è benepuntaresu sistemi con certificazionienergetiche che consentano un bassoconsumo.Tra le novitàtroviamo GranVistaIntegrai, dellafamiglia dibanchi agruppo incorporatoGranFit, eTangoNext,della gammaSlimFit, che siposizionanoin classeB, ovverobestin-class nelregolamentoEnergyLabel.

> PASSIVI

+ Speqnimentodelle inseqnela notte

+ Riduzionedi 1o 2 qradi della temperaturafissata

+ Abbassamentodelleluci neqli storeeneqliuffici

+ Adozionediporteautomatichenel pdvper evitaresprechi

+ Chiusuraricambioariadi notte

DIFFUSIONE :(26151)

AUTORE :Barbara Trigari

go ad hoc(vedi Gdoweek 15, 15/10/22). Anche Enea,l'agenzia nazionaleperle nuove tecnologie,l'energiae lo sviluppoeconomicosostenibile, ha stilato 10 specifici peril mondo dei negozi in cui siquantificanoancherisparmi economici,in media un 20%annuo.

prezzo dell'energianon è mai stato cosìalto e rischiadi eroderei marginidi fatturato. Come affrontarequestoperiodo con soluzioniad hoc, investendoanchenel futuro

Sale

il costodell'energia con bollettecosìalteda metterein crisi le aziende. In assenzadi un piano chiarodel Governo (dimissionario efuturo),lagdo corre ai ripari esi attrezzaper agire sull'unica levachepuò controllare:la riduzionedei consumienergetici.L'attenzione ai costi non è certo unanovità,le azioni si leggono anchenei bilanci di sostenibilità: impiego di luci a led al posto delle alogene, banchi frigo più efficienti,sistemi di controlloperla gestione degli impianti, fotovoltaico. Nel2022 peròil costo dell'energiaè triplicato, l'impatto sui margini èraddoppiato e il 2023 promette ulteriori rialzi (dati Inres

Le imprese avvantaggiate sonoquelle che hanno già investito in passatonegli impianti,cheoggi hanno piùstrumenti peressere efficienti.Tra questeEsselunga, UnicoopTirreno, Md, EurospineBennet. La pianificazionedegli investimenti per l'efficientamento energeticoin Bennetparte 20 annifa,coni primi sistemi digestioneremota;viene portataavanticon perseveranza eseguedirettrici chiare -commenta Marco Oliva, direttoreimpianti meccanici di Bennet-,Quest'anno abbiamopotuto aggiungere unagestioneemergenziale, riducendoin una certa misurail servizioimpiantistico avantaggiodel massimo contenimentodei consumi, nelrispettodei clienti. Oggi la tecnologiapermette di governaremeglio la complessità e ci hapermessodi calibraregli interventiin ciascun puntodi venditagrazie alla controlroom nella quale convergonotutti i dati". Risultato:ridotte l'intensità eleore di funzionamento dell'illuminazione,modulazione differenziatadegliimpianti diclimatizzazioneper i variambienticon unariduzione definita di comfort,

spegnimento notturno dell'insegna,rinunciaall'utilizzo di alcunecellee banchi frigocosìcomedi alcuni spazie riduzionedegli orari di produzionedeilaboratori. A ciò si aggiungeinvestimenti in tecnologiadi ultima generazione e sensibilizzazione di tutto il personale con incontrimensili,più una squadra dedicata per gestire gli impianti. Persone competenti-precisa Olivaperché si tratta difareanalisi funzionalied energetiche frequenti,oltre cheregolazioni puntuali per rispondere al meglioad allarmidi guastoo consumoeccessivo. Sequalcunocambia manualmente le impostazioni, o se cisonomalfunzionamenti emanutenzionida fare, èimportantesaperlo.La consapevolezzamaturata negliannièchequalunque impianto,a paritàdi tecnologia, puòconsumaremolto di piùseèmalegestitoemale impostato".

Coop). Siamodi fronteaun saltodi qualità:il nuovoscenario economicorichiede di anticipareinterventiesoluzioni in grado di fronteggiare l'emergenzabollettecon soluzioni siaimmediatesia di più lungo periodo,perché nonsi sa,ora,quando finirà. Cosìdall'investimentoordinario e di medio- lungo termine orientatoal green servono strumenti,tecnologie, accorgimentiche sappiano dare rispostea breve.

Ciascunainsegnaha messo a punto proprie strategie, mentre Confcommercio, Federdistribuzione,Conad Ancd e Coop Ancc insieme fanno fronte comunenelle richiesteal Governo, suggerendo ancheun decalo-

Avere sottocontrolloin tempo realequelche succede permette un risparmioanche nelle manutenzionie un riscontro immediatosulle azioni intraprese.Marco Oliva cita l'importanzadi una impostazionecoerentecon la Iso 50001per evidenziare le priorità datenere presenti quandosi acquistaun nuovoimpianto, soprattutto seenergivorocome spesso accadenellagdo: "Le tre leveprincipali da considerare sono lefunzionalità,il costocomplessivoeil costo lungol'intero periododi vi-

2023 COSTI: STRATEGIE AREEDI INTERVENTO DEL RETAIL 1 PER RIDORRE LA BOLLETTA •ILLUMINAZIONE (store,insegne,uffici, laboratori) •RAFFRESCAMENT0/R1SCALDAMENT0 •REFRIGERAZIONEALIMENTI (store, magazzini) •GESTIONEIMPIANTI •ORARI DI OPERATIVITÀ (uffici, laboratori) TIPOLOGIA DI INTERVENTI > ATTIVI + Analisi dei consumiper individuarele areedi intervento + Realizzazionedi un piano di emergenzaperla qestionedei consumi + Controllocostantedei consumi Aqqiustamenticontinuie giornalieri perottimizzarein basealle esiqenze di ciascunneqozio + Investimentia lunqo termineH- 5 anni) + Analizzareil totalcost of ownership Formareemotivareil personale + Comunicazioneai clientiper spieqare/sensibilizzare + Produrreenerqiain proprio coninstallazionedi impianti fotovoltaici + Sostituzione/upqradedi attrezzaturee impianti + Manutenzione
I BarbaraTrigari tffpointoutto LucaMoroniaria
Tutti i diritti riservati
PAESE :Italia PAGINE :12;13;14;15;16;17 SUPERFICIE :597 %
31 ottobre 2022

ta dell'impianto, tipicamente 15- 20 anni.Bennetèstata lungimirante". Avere dati a disposizionepermette di sceglieredove investire in baseal maggior risparmio chesi può otteneree con la giustaflessibilità. Per esempio,il rinnovo della refrigerazione alimentarecon il gasrefrigeranteecologico, acausadegli elevati costi edella bassaflessibilità di layout, èpiù complesso rispettoa rinnovaresistemi di condizionamentochesi adattanomeglio alayout diversi. Proprioquestescelte, ancheavantaggiodella causa green,hannogiàdato risparmi quest'estate,particolarmente calda. Bennet calcola di avererisparmiato quest'annocirca l'8% rispetto al 2021:a parità di temperatureil risparmio sarebbestatodel 15%, cifra considerevolechesuscita riflessioni. Non abbiamo avuto riscontri negativi da partedei clienti alzandola temperatura.Questa scelta è, però,estremamentecomplessa alivello di gestione, perchéun guastoo malfunzionamento anchepiccolosi ripercuoteimmediatamente sulle condizionidi comfort e richiedeun prontointervento. E anchequestoha un costo. Oggisiamoin emergenza, ma quandosi risolverà la situazione,dovremo fare un'analisideicosti edeibenefici apiùampiospettro".

nedi energia,le altre riduconoi consumi.Nel primo gruppo rientranoattività di lungo periodocitatenelbilanciodi sostenibilità,tracui i sistemi di controllo remotoei 10 impianti fotovoltaiciprevisti, pariall'1,5%dei consumi annui della cooperativa. I 5 già in funzione hanno dimezzato le bollettedei rispettivi negozi. Gli interventi passivi -precisa Piero Canova,direttoregenerale di UnicoopTirreno- pesano circa l'1% deinostri consumi. Proiettandoquesteazioniai prossimi mesi,la riduzione della temperaturanei negozi di circa2gradi avràeffetti beneficisiasulla catenadel freddo sia sulle dispersioni termichedegli edifici. Nei prossimi mesi pensiamodi risparmiare il 6,5% dei nostri consumiannui ossiacirca 3,8 MW/h. Considerando unprezzomediodi 0,5 euro/ kW,vuoldire unrisparmiodi 1,9 milioni di euro". Unicoop Tirrenoè unadelle imprese che ha comunicatoai clienti le proprie scelte,attraverso la campagna Abbassiamo le luci contro il caro bollette", sottolineando la volontà di contrastarecosìanchegli aumentidei beni alimentari. Vedremoneiprossimimesi sequestemisuresaranno sufficienti.

MD, lo scorsoluglio,ha sperimentato in 12 negozi, selezionati per eterogeneità e rappresentativitàdell'intera rete,una riduzionedel 50%dell'illuminazione. Una soluzioneapripista di taglio

Sobrietà francese

In Francia molte insegne, alimentari e non, aggregate dalla federazione Perifem, impegnata sui fronti energetico e ambientale, si sono mobilitate per definire un protocollo energetico di crisi, definito di sobrietà energetica" che è entrato in vigore il 15 ottobre. E.Ledere. Carrefour. Svstème U. Intermarché & Netto. Auchan. Casinò. Franprix. Monoprix. Lidi e Picardhanno individuato una serie di misure comuni comespegnere le insegne quando il negozio è chiuso, ridurre l'intensità luminosa dei negozi chiusi e anchequando c'èil pubblico, interrompere il rinnovo dell'ariadi notte, chiudere le porte dei negozi,abbassare la temperatura interna. Si tratta di misure da adottare nel quotidiano, ma anche di misure d'emergenza, da applicare tutti insieme quando si verifica un picco critico, inmodo da avere un impatto significativo. Obiettivo: ridurre le bollette eridurre il rischio di possibili carenze energetiche annunciate dal Governo. Carrefour ha aderito anche allo schema EcoWatt. acronimo di "servizio di previsioni meteo- elettriche" che avverteprivati e imprese nei momenti di maggior picco, in modo chepossano ridurre o posporre i consumi quando serve e promuovere comportamenti più responsabili.

PIERO CANOVA DIRETTOREGENERALE DI UNICOOPTIRRENO MASSIMO SALVIATO DIR. SVILUPPO E COSTRUZIONIDIASPIAG SERVICE(DESPARNORDEST) MICHELE POLISENO PRESIDENTE DI CODECRAI OVEST
UnicoopTirrenohadiviso le azioni in attiveepassive:le prime prevedonogenerazio-
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :12;13;14;15;16;17 SUPERFICIE :597 % DIFFUSIONE :(26151) AUTORE :Barbara Trigari 31 ottobre 2022

PAESE :Italia

PAGINE :12;13;14;15;16;17

SUPERFICIE :597 %

COMUNITÀ ENERGETICHE, OPPORTUNITÀ PERIRETAILER

La necessitàdi decentralizzarela distribuzione di energia pulita è una grande opportunità internazionalee nazionale.

Inparticolare,lo sviluppodi normativee soluzionispecificheper lo sfruttamento di tettie altre superficiperla produzione di energiarinnovabile potrebbe essere unarivoluzione nel mondodel retail. Il nome di riferimento è Cer, Comunità energetiche rinnovabili.

La Cer è un'associazionetra cittadini, attività commerciali, pubbliche amministrazioni locali o Pmi chesidotanodi impianti condivisiper la produzione e l'autoconsumodienergiada fonti rinnovabili: è cosìdiventatolegalefornire energiaasvariateutenze.

InItalia le Cersonostatenormatedal decreto Milleproroghe 162/2019(articolo 42bis),cheharecepito ladirettiva Europea RedII (2018/2001/UE).I successivi bandieuropeisonodel 13 luglio 2021.

La prima Cer a esseresviluppata nel mondo retail èquella delcentrocommerciale Le Piazzedi Venezia. Tra gli strumentiimpiegati, ancheil crowdfunding con unprimo targetdi 50.000 euro e la chiusuraa oltre 150.000.L'operazione, iniziata nel2019,è stata attivata nel2020.

Secondoil rapportoComunitàrinnovabili 2021di Legambiente,in Italia sono 20 le Cerattive o in attivazioneealtre 7 sonoin progetto.L'iter di adeguamento di tariffee struttureè ancora in corso.

Guarda al futurol'Electricity Market ReportdelPolitecnico di Milano: entro il 2025le communityitaliane saranno circa 40.000 e coinvolgerannocirca 1,2 milioni di famiglie, 200.000 uffici e 10.000Pmi.

DIFFUSIONE :(26151)

AUTORE :Barbara Trigari

costi da portare negli 800 punti divenditadella rete. Il risparmioannuoprospettato èdi 10 milioni di kWh all'anno.L'insegnaaveva già investito per il fotovoltaico sui nuovi negoziesui Cedi, in sensoridi luminosità, nel monitoraggioda remoto di consumiesprechi,con allarmiin temporeale,come nelcasodi celle frigo che risultino aperte.Si trattadi investimenti strutturalientro i quali si inserisceanche la risposta all'emergenza.

Alle misuregià suggerite, chesembranoesserestate adottate un po' da tutte le insegne,CodeCrai Ovest aggiungela riduzionedella temperaturadell'acquacalda sanitaria, scaldata con boiler elettrici per la sede centrale, l'alternanza delle luci acceseper il presidio notturno. Anche alivello nazionale,stiamo creando un vademecumperagire insiemee otteneremaggior forza contrattuale -spiega MichelePoliseno,presidente di CodeCrai Ovest-.Per i puntidi venditaabbiamoinvece identificato una serie di professionistiche visitano i negozi perproporreca-

so per casounaseriedi migliorie da fare subito.Verrà poistesoun reportpercalcolare il miglioramentoche ciascunointerventopuògenerare; per esempio,spegnendo la luce quandonon serve,negli spogliatoio nelle zonecomuni,grazie asensori di presenza". A ciò si aggiunge l'accelerazionedegli investimenti programmati, pur mantenendoinalterato il budget,relativial fotovoltaico, al nuovoimpianto di riscaldamentocon pompa di calore,alpostodel costoso Gpl,o alrinnovodeinegozi edegliimpianti frigoriferi. Conle nuove tecnologie perla refrigerazionesi può arrivare arisparmiare anche il50% suquestocapitolo di spesa- commenta Poliseno-. Un gruppodi lavoro aggiornadicontinuoil vademecum, ogni nuovaidea viene testataesuccessivamente estesaalla basesociale". Codeconfermail 20% di risparmio complessivo per ciascunnegozio aparitàdi temperaturaesternarispetto al 2021. Questosi spiega con la portata significativa del risparmio derivante dallariduzioneanchesolo di un grado dellatempe-

Tutti i diritti riservati
31 ottobre 2022

raturainterna. La cosapiù importanteè responsabilizzare le persone.Sonoprevisti incontri con il personale, perspiegareil vademecum, econ iclienti.Comeè stato perla pandemia,stiamoimparando tanto e ne faremo tesoro una voltaterminata la crisi".

PerAspiag Service(Despar Nordest)la svolta risale a primavera2022 peri sistemi di raffreddamento, ma riguardaanchealtri aspetti: l'aerazionedi Cedi e ambienti di lavoro, la logistica atemperaturacontrollata con impiegodi C02 riducendo il valoredi surriscaldamento del gas di almeno 2°K. Non mancanointerventi più strutturali come l'incrementodel fotovoltaico, la sostituzionedei generatori di calorecon modelli più efficienti a pompadi calore,il reimpiegodel calore dei compressori delle centralifrigorifere, l'ottimizzazione dei rendimenti degli impiantidi condizionamento, fino all'usodi luci dimmerabilie sezionabili.

La riduzionedeicosti energetici oscillatra l'8 e il 10% su base annua -afferma MassimoSalviate,direttore sviluppoecostruzionidi Aspiag Service-.Per i nuovi negozi giàdal2013 abbiamo decisodi inserireletecnologie più performanti,in linea con la politica ambientale dell'aziendacheha portato alla certificazioneIso14001.

Pergli store esistentienon oggettodelpianodi ristrut-

turazione ed efficientamento pluriennale,abbiamoiniziato ametterein campo investimenti a brevee medio terminedametà2021,quando la crisi iniziava e l'instabilità dei mercatienergetici suscitavapreoccupazioni, oggi fondate".

La forbice di risparmiostimata da Iper La grande i oscillatra l'8 e il 20% a seconda dei negozi,costruiti in tempimolto diversi.Sono natisostenibilil'ipermercato diAresedel 2016,il superstore di MonzaMaestoso del2019certificatoLeed,la ristrutturazionedell'iperde Il Fiordalisoa Rozzano(Mi) del2021con soluzioniperil recuperodell'acquapiovana, un cappottoper ridurre il fabbisognoenergetico eil fotovoltaico.Gli investimenti eranogià previsti-dicono EraldoArsuffi e Cesare Borghi, coordinamentotecnico ipermercatidi Iper La grandei-:sonostati accelerati soprattuttoperl'upgrade dei sistemi di controllo di gestionedegli impianti: le centralifrigo, il recuperodel caloreper l'acquacaldasanitaria da banchie celle;gli impianti di condizionamento e la sceltadelleattrezzature perla produzione.Inoltre, nel 2022 abbiamo chiesto diagnosienergeticheperinquadrare lostatodifatto dei magazzinieindividuarela miglioresoluzioneperl'efficientamento o il rinnovodegli impianti,soprattuttodove sonoancorapresenticentrali a gas".

TEMPERATURE SOTTO CONTROLLO

L'efficienzaenergeticaha davveromille volti e una specificacompetenzadi energymanagementèormai ineludibile: sei piccoli e mediimprenditori la acquisiranno tramite consulenza,chi può permetterselodeveaverein organigramma unafiguraspecifica,continuamente aggiornata.Inparticolaretornanoutili le linee guida rilasciatedalCncc, unabase per poterimplementareunastrategiadi contenimentodeicosti, ora che si passa a doverriscaldaregli ambienti. Gli impianti di riscaldamento e condizionamento dovrannoessereimpostatitra i 17°C e19°C in invernoetra i 24°C e 27°C in estate.Inoltre, con riferimento alle datedi accensionedegli impiantidi riscaldamento per l'inverno 2022/2023, Cncc suggeriscedi ritardare ulteriormente rispettoaquantoindicato, soprattutto con riferimento alle aree comuni; laddovepossibile,invita anonattivareo spegneregli impianti prima di un'ora dall'aperturao chiusuradel sito. Per ridurre al minimo la necessitàdi riscaldamento e condizionamento,ancheil ricircolo dell'ariadovràessereottimizzato, semprenelrispetto degli standarddi qualità edei regolamentisanitari. Ogni qual volta le condizioni metereologiche lo consentano,sisuggerisce,inoltre,una gestione degli impianti in modalità free-cooling per la termoregolazione delleparti comuni.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :12;13;14;15;16;17 SUPERFICIE :597 %
:(26151) AUTORE :Barbara Trigari 31 ottobre 2022
DIFFUSIONE

PAESE :Italia

PAGINE :12;13;14;15;16;17

SUPERFICIE :597 %

DIFFUSIONE :(26151)

AUTORE :Barbara Trigari

NUOVE AREE DI LAVORO

• Focalizzarsi sul temaenerqia attiva capitoli di spesaaqqiuntivi diversi:gestione e manutenzione impianti, menocomfort ai clienti, menovisibilità dell'inseqna 11controllo dei consumi deve essere focalizzato sullasituazione specifica e controllato ora per ora Flessibilitàdell'intervento: il layout di un negoziopuòcambiare, l'impianto è più complessoe richiede più risorseda investire

VANTAGGI IN PROSPETTIVA

• Naturale spintaal qreen Cambiodi prospettiva rispetto alla qestione delle attività enerqivore • Diqitalizzazione deqli impianti • Coinvolqimentodel personale nell'impeqno aziendale Riorqanizzazione

COSTO* DELI PI NEI LA GDI sul 201! 2020 -11% ^ 2021 +40% 2022 +233% WEB 2023 +295% IBI Fonte:RapportoCoop 2022- Inres Coopsu datiEnea. NielseneFuture Energia29/08/2022 Fonte:InresCo ® 2019 2020 2021 Tutti
riservati
i diritti
31 ottobre 2022

Il gruppoCodèCraiOvest apreaLumezzaneeGavardo

Risiko dellaGdo

BRESCIA. Proseguearitmo serratolacrescitadelgruppodisupermercati Codè Crai Ovest nellaprovinciadi Brescia.Dopo l’apertura di Lumezzane, negliscorsigiorni èstatoconvertito ancheil puntovendita

exLeaderPricedi Gavardosituato in ViaSuorRivetta37. Il supermercatoèdiventato unCraiExtra,vistala suaampia metraturache superai 1.100metri,edisponeall'interno delsuospazioespositivodi macelleria,repartoortofrutta, gastronomia,enotecaepanetteria, peroffrirealclienteun'offerta espositivacompleta.//

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :31 SUPERFICIE :4 % AUTORE :N.D. 2 marzo 2022

PAESE :Italia

PAGINE :10

SUPERFICIE :27 %

PERIODICITÀ :Quotidiano

AUTORE :Chiara Sivori

PuntovenditaCrai apertoaMonleone conriciclo deirifiuti

Compattatoredellaplasticainstallatodavantiall’ingresso Trai servizioffertiancheunbancogastronomiaservito

ChiaraSivori/CICAGNA

Novitàper il tessutocommerciale ei serviziattiviaCicagna. Sabato23settembre, aMonleone,haapertoi battenti unsupermercato amarchio Crai. Il puntovendita, chesi estendesu circa 250 metri quadrati, hasedein via PianMercato5B, negli spaziuntempooccupatida unnegoziodi abbigliamento. Trai variserviziofferti, oltre airepartidedicatiasurgelati, carni,prodottiperla casa e altre merci,ancheun bancogastronomiaservito. Il puntovenditaa marchio Craièapertodallunedìalvenerdì dalle8 alle13edalle 15alle20.Il sabatosiosserva l’orario continuato,dalle 8alle20,mentreladomenica l’aperturaèsolomattutina, dalle8 alle13.Cinquei lavoratoriin servizio. Trale peculiaritàdelnegozio,annuncia la societàCodèCrai Ovest,unaparticolareattenzione al temadel riciclo dei rifiuti. Davantiall’entrataè stato infatti installato un macchinarioperlacompattazione della plastica, un ecocompattatoreamarchio

Coripet.Liberamentefruibile, permetteràai clienti di smaltireericiclarenelmodo correttole bottiglie. Il funzionamento èpiuttostosemplice: dopoaverinseritola plasticanell’eco- compattatore, attraversoun’apposita applicazionepersmartphone saràpossibileaccumulare puntiperogni bottigliariciclata, ottenendocosìdei buonisconto.«Quest’apertura èun belsegnodi vitalità peril commerciodellavalle, nonostanteletantedifficoltà economichedi questoperiodo - commenta il sindaco di Cicagna,MarcoLimoncini –L’arrivodi nuoveimprese inFontanabuonanonpuò cheessereunasoddisfazione» Passandoallo sport, a Cicagnaèdapocoentrataa regimeun’altranovità:il 19 settembrehariapertoil Palafitness di viaMerlungo1.La struttura, di proprietà del Comune,è guidatadauna nuovagestione,laAsdBody Centerdi Chiavari, chequest’estate si è aggiudicatail bandopubblico per l'assegnazione della palestra.A pochigiornidalviaalleatti-

vità riscuotendosportive,ilcentrostagià unbuonsuccesso trairesidentidiCicagnae dintorni.«Cisonogiàuncentinaio diiscrittiei numerisono in crescita– continuaLimoncini – Si starivelando unserviziomoltoapprezzato, anchegrazieall’orario di aperturamoltoampioealla flessibilità dimostratadaige-

stori » .Il Palafitness,chemette adisposizionedei clienti salaattrezzi,saunaepiscina, èapertodallunedìal venerdì dalle9 alle 22,dalle9 alle14ilsabato.Perinformazioni sucosti,abbonamenti, orari e corsi disponibili si può telefonareal numero della segreteria 351 8599880 oppure scrivere unamail all’indirizzo palafitness.cicagna@gmail.com.

cicagna
Tutti i diritti riservati
29
settembre 2022 - Edizione Levante
Il nuovosupermercatoCraiapertoaMonleonediCicagna FLASH
Tutti i diritti riservati
29 settembre
Il sindacoMarcoLimoncini
PAESE :Italia PAGINE :10 SUPERFICIE :27 % PERIODICITÀ :Quotidiano AUTORE :Chiara Sivori
2022 - Edizione Levante

CraisirafforzanelComasco NuovosupermercatoaErba

Grandedistribuzione Apertoneigiorniscorsi il quartonegozio dellacooperativa inprovinciadiComo

Si consolidacon un nuovopuntovenditaaErbala presenzadiCodèCraiOvestin Lombardia.Lacooperativa dello storicomarchio della grandedistribuzioneattivanel Nord- Ovest - con oltre220soci distribuitifraLombardia,Piemonte, LiguriaeValled’Aostae quasi300negozi,dicuicircaun terzonellasolaLombardiaoggi prevedeunapiano di espansionevolto acopriretutto il territorio lombardo.

Dopol’inaugurazionedi Erba in viaVolta55sonoin programma entrofineannoaltre dueaperture,aTelgateeCavenago Ilpuntovenditacoma-

sco, èil numero75 a insegna CraipresenteinLombardiaeil quartonellaprovinciadiComo (glialtrisonoa LurateCaccivio, AppianoGentileeGuanzate).

Con450mqdisuperficieil negoziodiViaVolta55sipone comenuovosupermercatodi fiduciaediprossimità,caratteristiche checontraddistinguo-

no i punti venditaCrai. IlsupermercatodiErbavanta unavastaselezionedi prodotti tipiciregionaliedellatradizione agroalimentareitaliana. Presentiil bancoaltaglio, macelleria,pane,armadiosurgelati, ortofrutta,muralecarne esecco.L’orario delnegozioè: dalunedìal sabatodalle8alle 20eladomenicadalle9alle13.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :19 SUPERFICIE :11 % AUTORE :N.D. 13 ottobre 2022
Il nuovo punto venditainviaVoltaaErba

Gdo,cambiodiinsegne aLumezzaneeCologne

Commercio

LeaderPricecede i punti vendita a PennyMarket e al gruppoCrai

BRESCIA. I negoziLeaderPrice della nostraprovincia stanno cambiando insegnae gestione. Negliultimi giorniètoccato alpuntovenditadiCologne, acquisitodaPennymarket,ea quello di Lumezzane,passato al gruppoCrai.

A Colognel'operazioneha garantito la salvaguardiadel postodilavoro alle14persone precedentementeoccupatein LeaderPrice,chea brevepotranno iniziarea lavorarecon la nuova «casacca » Il punto venditaPenny di Colognesi trovasulla Provinciale573.Va ainfoltireunapresenzachevedegiàlacatenadidiscountattivaneicomunidi ChiariePalazzolo. La superficie totale dell’immobile è di circa1100 metri,di cui 800 dedicatialla vendita.Lo spazioavràunassortimento di2.500tipidi prodotto, conmacelleria,gastronomia con personaledi servizio, eforneria.

Ilsecondonegozioacambiare proprietà è quello di via D'AzzeglioaLumezzane,diseguito all'evoluzionedelpiano di conversioneavviatodaCodè CraiOvestsuLeaderPrice, il marchiodi discountportato in Italia dellajoint venturetra Crai eil gruppo franceseGeimex Casinò.L'inaugurazione ègiàavvenutail 27gennaio.

Il supermercato,di grande metratura,èdiventatoCraiextra, cioèuntipodinegoziobasato su un’offerta espositiva più vastapensatopergli spazi oltre gli 800 metri, checomprende ortofrutta, enoteca, macelleria,gastronomiaepanetteria. Entroaprileinprovincia di Bresciasonoattesicambi di insegnaancheperi punti vendita di BresciaApollonio, Gavardo,Paraticoe Borgosatollo. // F.A.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :30 SUPERFICIE :11 % AUTORE :N.D. 5 febbraio 2022
RisikodellaGdo.LacatenaLeader Pricecededuepuntivendita

PAESE :Italia PAGINE :40

SUPERFICIE :11 %

AUTORE :N.D.

LEINI. Molte attrazioni domenica in centro

Alta la partecipazione allafestadell °

Maggio

LEINI Ha godutodi unclima serenoequasiestivoperlasuariuscita la Festadel 1° Maggio organizzatadomenicadalComune,ricevendo quindi unbuonriscontrodi visitatori lungoil centrostorico.Gli standdelle associazioni,gli angoli musicali egli spettacoli (in particolare dellescuole di danzadel territorio) eranodislocati in piazza PrimoMaggio;il mercatinodell'oggettisticaedell'usatosiè articolato inviaCarloAlbertoepiazzaRiccioliomentrepiazzaVittorio Emanuele II haospitatolegiostre. Pertutta la duratadellamanifestazione èstataeffettuatal'aperturastraordinariadella Torre.

Si è dimostrataparticolarmente attival'associazioneLeini Live, chepressoil proprio spaziohaorganizzatonumeroseattività: il truccabimbi, il pop corn, la merendain collaborazioneconCodè Crai Ovest,la "PescaPazzadi Nonna Domenica"con molti premi messi in paliodai commerciantileinicesichehannoaderito all'iniziativa e, in collaborazioneconil maestroLivio Brescia,un concertodi giovani cantanti emergenti.

Tutti i diritti riservati
Uno scorciodi piazzaPrimo Maggioduranteun'esibizionedi danza
PERIODICITÀ :Settimanale 5 maggio 2022

Occasionedifesta alCentroanziani

LEINÌ (gpc)Pomeriggio inallegriapercoloro che frequentanoil CentroAnziani di via Carlo Alberto. L’occasione è statala merenda sinoiraorganizzata,sabatoscorso28 maggio,dai volontaridell’associazioneLeini Live. «Ci siamo divertiti molto – raccontano i componentidelsodalizioguidato daCarlo Tomassone – eripeteremol’appuntamento anche sabato 11 giugno. Ci auguriamoche ci sia la medesimapartecipazione e il medesimoentusiasmodi questoggi. Nel frattemporingraziamol’assessore alle Politiche Sociali, il Comuneela CRAI- Codè CraiOvestperaverci permesso di passareun pomeriggioall’insegnadel sorrisoedellabuonamerenda»

Nella giornatadi domenicai volontari dellaLeini Live hannoofferto il loro aiuto all’associazioneVoglio solo un sorriso –Martina per la gestione del traffico agli incrociperilpassaggiodeipodistidellagara intitolataCorri con il sorriso.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :33 SUPERFICIE :7 % AUTORE :N.D. 1 giugno 2022

LaCroceRossaamplia il proprio parco mezzi

LEINÌ (gpc) Leambulanze allineate, i palloncini bianchi e rossi posti ad arco, il gazebo per il rinfresco, i nastri tricolore etanti partecipanti tra amministratori , volontari e semplici c ittadini La Croce Rossadi Le ini haampliato e rinnovato il proprio parco mezz i Nel pomeriggio di domenica scorsa, 4 settembre , sono state inaugurate due ambulanzeeun mezzo peri l trasporto delle persone con disabilità A fare gli onori di casaè stato il presidentedel comitato leinicese Cri Francesco Squillace All’appuntamentosonointervenuti anchelamadrinadel sodalizio AdrianaMerlo , il sindacodi Leini RenatoPittalis,il s indaco di Lombardore Rocco Barbetta , gli assessoriMauro CaudanaeMarco Chiabrando, i consiglieri comunali Michela Fornas , Flavio Marchisio ,Ezio Navilli ,Gabriella Leone eil pres idedell’Istituto Comprensivo Carlo Casa legno AntoninaViola Una de lledue nuoveambulanze è l’A mbulaG ioia, il mezzo di soccorso destinato al trasporto di bambini Il mezzo èstato a llestito grazie al contributo economico di numerosiin vestitor i trai quali Seven, UniCredit – Fondo

CartaEtica , Air PalaceHotele Codé Cra i Ovest L ’altraambulanza per il pronto intervento èstataacquistata coni fond i de ll ’ associazione Il mezzoper il trasportodei disabili èstatocompratograzie

alla donazione della chiesa Anima Universale della frazione Tedeschi Le due ambulanzesono costate60mila euro ciascunamentre per il furgone, capace di trasportarefino a 9 personeo sette passeggeri eduecarrozzine, sonoserviti 40milaeuro Il progetto dell ’ AmbulaGioia , giunto a compimento dopotreannidi raccoltafondi, era partito dall’ iniziativa de i volontari Alberto Gamba e Antonella Polisenoe sostenuto da Annita Tottoli e da l pres idente del comitato Francesco Squillace che ha ringrazia to i volontari e i sostenitori dellaCri di Leini che contaquasi 300 soci

INAUGU
RATE DUEAMBULANZE(TRA CUI L’AMBULAGIOIA PER I PIÙPICCOLI) E UN’ AUTO PER IL TRASPORTODELLEPERSONE CON DISABILITÀ
Tutti i diritti riservati
Italia
AUTORE :N.D. 7 settembre 2022
I quattropromotori dell AmbulaGioia, Annita Tottoli , Francesco Squillace, AntonellaPoli ssenoe Alberto Gamba
PAESE :
PAGINE :37 SUPERFICIE :28 %
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :37 SUPERFICIE :28 % AUTORE :N.D. 7 settembre 2022

Il progettorientranelciclodi iniziativechel’Istituto Comprensivohaavviatosultemadell’educazionealimentare

Tragli alunnidellescuole sièformatoil «Clubdei PiccoliCuochiSostenibili»

Verrannopropostiworkshop,quiz,giochididatticiesensorialiper scoprireleproprietàdeglialimenti,rifletteresulvaloredelcibo e imparareanonsprecarlo.Cinquantaleclassichehannogiàaderito

SAN MAURIZIO CANAVESE (osn) Istituto Comprensivo “MariaMontessori”:nel mese di marzo partirà un'importante progettosualimentazione e ambiente.Dichiara la dirigenteCristinaGhione: «L'attività si sarebbedovuta già avviarema,acausadell'innalzamento dei contagi, siamo stati costretti a spostarne la partenzain primavera. Nonè l'unicainiziativa bloccatadallapandemiasino

a marzo.Cenesonoaltregià finanziate, ma non ancora partite.La nostra intenzione è poterdisporredel numero maggioredi studentiin classe, in mododaarrivareapiù persone.Con le quarantene ancorain atto non sarebbe possibile» Infatti il laboratorio avrebbedovuto svolgersi il 5 febbraio, in occasione della “ GiornataNazionaledi PrevenzionedelloSprecoAlimentare , in collaborazione

conCodèCraiOvest. Visto lo slittamento, i laboratori, in collaborazionecon “Food Education World”, inizieranno più avanti. L'obiettivo è educarei più piccoliaun’ali-

mentazione sana, consapevole e sostenibile. Verranno propostiworkshop,quiz,giochi didattici e sensorialiper scoprireleproprietàdeglialimenti, rifletteresulvaloredel cibo eimparare anon sprecarlo. A Torino e nella pro-

vincia, doves'intendeportare il progetto pilota, sonogià quasi50 le classichehanno aderito, dalla scuola dell’infanzia fino alle medie.I percorsi proposti, chesi differenziano in basealla fascia d’età,sono4 esisvolgonoin presenzanelle classi, oltre cheall’internodei puntivendita Craioppureonline. Prima di tutto c'è il “Il Club dei Piccoli Cuochi Sostenibili”. Quindi i ragazzi vengonoav-

viati al discorsoagro- alimentare conil corsodal titolo “Fa benea me,fa beneal mondo L'ambienteelacreatività sonoil cardinedi “Food Waste Guardians”. Infine c'è l'avventura esperienziale chiamata“Nel Cuoredei Cibo chesisvolgeancheall’interno del punto vendita più vicinoalla scuola.Tutti i percorsi sonointegrati dauna raccoltadi materiali, quali:

schededi attività, schededi

approfondimento e suggerimenti bibliografici. Tutto questoèracchiusoin unportale cheviene messo a disposizione degli insegnanti, permettendoloro d'arricchire e completarela proposta didattica svoltain aula.Inoltre tutti i bambiniavrannola possibilitàdi accedereadun laboratoriovirtualedi cucina al quale parteciparedacasa coni propri genitori» SandraOrigl iasso

Tutti i diritti riservati
Italia PAGINE
14 SUPERFICIE
26 % AUTORE
PAESE :
:
:
:N.D.
16 febbraio 2022 - Edizione Cirie e Valli di Lanzo
Tutti i diritti riservati
14 SUPERFICIE
AUTORE
CRISTINA GHIONEDirigente
L’ISTITUTO
COMPRENSIVOPresentai progettil egati al’educazionealimentare
PAESE :Italia PAGINE :
:26 %
:N.D.
16 febbraio 2022 - Edizione Cirie e Valli di Lanzo

Donatidue nuovidefibrillatori LaCarloCasalegno scuolacardioprotetta

LEINÌ (gpc) La Carlo Casalegno è una scuolacardioprotetta. Dopol’installazionedel 9 giugno2021, di undefibrillatore al piano terreno del plessodi viaProvana,lascorsa settimana Crai - Codè Crai Ovest, chehala propriasede in città, hadonatodue nuovi impianti salvavita.Unoèstato posizionatoalsecondopiano, l’altro pressola scuola primaria della frazione Tedeschi.

Incasodiarrestocardiaco,il tempestivointerventoeavere a disposizioneun defibrillatore semiautomaticoaumenta sensibilmentelaprobabilitàdi sopravvivenzadel soggetto colpitoda attaccocardiaco.

Laconsegnaèavvenutaalla presenzadel dirigentescolastico Antonina Viola, del Direttore dei esrvizi generali e amministrativiVanessaCancaro , del presidentedi Codè Crai Ovest, Piero Boccalatte, del presidentedel consiglio d’istitutoFedericaRiccio,del sindacoRenatoPittalis edel consigliereFlavioMarchisio.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :27 SUPERFICIE :6 % AUTORE :N.D. 25 maggio 2022

LatuteladelleapiinCanavese

FAVRIA Ormaitutti conoscono l'importanzabiologica delleapi e comesianoinqualchemodoun termometrodellasalutedell'ambiente e un baluardostessoper la vita sullaterra. Per questo, CodèCraiOvestha sceltodi sostenere il progettoPollinatethe Planetpromossoda3Bee- azienda agri-tech chesviluppa sistemi intelligenti di monitoraggio e diagnosticaper la salutedelle api- che si ponecomeobiettivi la protezione delle api, il sostegno degliapicoltorilocali, la tutela dellabiodiversitàe dellafiliera delmiele.

L'ultima iniziativagreenche ha coinvoltoCodèCrai Ovest, la cooperativanata a Torino che riuniscetutti i supermercatia marchiodi Piemonte,Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta, riguarda trl'altro il Canavese.

Grazieall'impegnodi soci e clienti,oggi CodèCraiOvestdichiara di averpotutosalvaregli alvearidelleaziendediapicoltura Il Giramieledi FavriaCanavese eLe apidelleAlpi di Donnas in Valle d'Aosta.

Il progettoprevede che gli apicoltori coinvolti avrannola possibilità di sfruttare la tecnologiahivetech 3Beeper monitorare i loro alveari.

«Sitrattadi unaiuto aiuto importante per due piccole aziendeitaliane che sonopartepreziosa di una filiera fondamentale e a rischio» - spiegano dalla cooperativa -

Un'iniziativa solidalechefa be-

ne atutti:perchèdietroogni ape salvata,ogni fiore impollinato, ogniapicoltoresostenutoc'èuna storiaemozionante.Un racconto fatto di amoreper l'ambiente, sacrificioe dedizionechepuò esserediispirazioneed insegnamento ».

L'allarmeestinzionesulle api non èpurtroppoormaiuna novità: soloin Europanel giro di 30 anni si sonoridottedel70%e la duratamediadellalorovitaè diminuita da5a3anniperle regine eda30a15giorniperle operaie.

«Sevienea mancareil lavoro delle api l'intero ecosistemasi fermaperchéquestipiccoli insetti sono indispensabiliper la riproduzionedell'80% dellecoltivazioni chedannofrutti e semi per l'alimentazionedell'uomo-

dichiara RossellaPastorino,Responsabile Marketing& Comunicazione CodèCrai Ovest- «Da molti anniCraipromuoveinizia-

tive concretecapacidi produrre unimpattosignificativo intermini di sostenibilità.La nostraattenzione èdasemprerivoltaalle

famigliedelnostroterritorio ed è proprioguardandoalterritorio cheabbiamosceltoe selezionato i nostrialveari:unoin Piemonte el'altroin Valled'Aosta.Si tratta di unaiutoconcretorivoltoai piccoli produttorilocalicherendono grandelanostraterra,una terrariccadi eccellenzegastronomiche cheogni giorno ci impegniamo aportaresulla tavola degliitaliani attraversoil lavoro deinostripuntivenditadi prossimità »

In questimesisonostaticoinvolto nelprogettodi sensibilizza-

zione e sostegnoanchei clienti della coop,chehannodatoil proprio contributoraccogliendo,attraverso la raccoltapunti,le spugne ecosostenibilidellalineaMy Style Homedi G. Bellora.

R.R.

PROGETTO.CodèCraiOvestsostieneunprogrammadimonitoraggio aFavriaein ValD'Aosta
Tutti i diritti riservati
:Italia PAGINE :10 SUPERFICIE
%
AUTORE :N.D. 24 marzo 2022
PAESE
:23
PERIODICITÀ :Settimanale
Tutti i diritti riservati
10
AUTORE
24 marzo 2022
PAESE :Italia PAGINE :
SUPERFICIE :23 % PERIODICITÀ :Settimanale
:N.D.

PAESE :Italia PAGINE :23

SUPERFICIE :2 %

AUTORE :N.D.

Educazionealimentare

Otto classidella secondariadi 1 ° gradodi Leini hanno aderito al progetto di laboratori gratuiti nellescuolepromossi daCodèCrai Ovest in collaborazione con Food Education World. Quattroi percorsi proposti: "Il clubdei piccoli cuochi sostenibili","Fa benea me,fa beneal mondo","Food WasteGuardians"e"Nel cuore del cibo".

Tutti i diritti riservati
PERIODICITÀ :Settimanale 3 febbraio 2022

PERIODICITÀ :Settimanale

COMPRENSIVO

• SAN IVIAURIZIO Sabato 5 febbraio verrà celebratala giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare. Per l'occasione Codè Crai Ovest in collaborazione con FoodEducation World ha promosso una serie di iniziative che coinvolgerannosette classi di secondariadi primo grado dell Comprensivodi San Maurizio. «È un'iniziativa creata ad hocper econCraicheambisce ad aumentare la consapevolezza delle scelte di consumo, ancheda piccoli», spiega Alessia Rossino, ideatrice di Food Education World. «Riteniamo che sia doverosoda parte di Crai dare un contributo alla promozionedi una corretta cultura alimentare già dall'età scolastica», afferma Rossella Pastorino, responsabile marketing & comunicazioneCodè Crai Ovest. (r.r.)

A scuolacontrolo spreco alimentare
Tutti i diritti riservati
PAESE :Italia PAGINE :15 SUPERFICIE :4 %
3 febbraio 2022
AUTORE :N.D.

PAESE :Italia

PAGINE :28

SUPERFICIE :30 %

PERIODICITÀ :Settimanale

AUTORE :N.D.

Inauguratele nuoveambulanze donateallaCroceRossadi Leini

Un mezzo,TAmbulagioia"èdestinatoai bambiniel'altro ai disabili

LEINI Assolato pomeriggio di festa domenica in via Volpiano per un importante obiettivo centratodalla Croce RossaItaliana con l'aiuto di numerosi partner del territorio: l'acquisto di due ambulanzechesonoentrateafar parte dell'autoparcodelComitato, espostointeramente abeneficiodei visitatori.

Il taglio del nastro ha dapprima riguardato T'Ambulagioia", un'ambulanza a misura di bambino utile per gli spostamentideiminori versole strutture sanitarie che può avere a bordo volontari formati da Operatori del Sorriso. L'idea di averneuna nacque nel 2018,quandoil presidente delComitato FrancescoSquÙlacee alcuni volontari simisero in contattocon l'associazione di Bergamo"Un nasorossoper..."attiva dal 2007:dopoquattro anni l'obiettivo è stato finalmente raggiunto. L'allestimento di "Ambulagioia" si è concretizzato conil contributo di 10.000euro di Unicredit attraverso il "FondoCarta Etica", di SevenSpa,Air PalaceHotel eCodè CraiOvest.La secondainaugurazione hariguardo il mezzoattrezzato per il trasporto di personecon disabilità, interamente finanziato dalla Chiesa Anima Universaledi Leini.

Le istituzioni locali hanno dimostrato la loro vicinanza conla partecipazione domenicadel sindacoRenatoPittalis, degli assessoriMarco Chiabrando eMauro Caudana,del sindacodi Lombardore Rocco Barbetta, del vicesindaco di Borgaro Fabrizio Chianconee dell'assessoredi Settimo Angelo Barbati. Hanno inviato i loro rappresentanti anche altri Comitati piemontesi della CroceRossa,Amici Pagliacci del

Cuore,Amerio e Operatori del Sorriso. Peri bambini èstatoallestito unpercorso cheharaccontato in modogiocosoil progetto "Ambulagioia" e l'evento si è

conclusocon la consegnadelle pergamene di encomioai sostenitoridei progetti.

Tutti i diritti riservati
STEFANO TUBIA
8 settembre 2022
Numerosiesponentidi istituzionierealtàlocali hannofesteggiatodomenicacon il Comitatoleinicese Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :28 SUPERFICIE :30 % PERIODICITÀ :Settimanale AUTORE :N.D. 8 settembre 2022

(+26,3%,+1,8 rispetto al2019) siadi quotavalore(32,6%,+3,2 rispetto al 2019). La crescitaè continuataanche nel2021,raggiungendo27,4% in quota volume(+ 1,3puntirispettoall'anno terminante anovembre 2020) e 33,9% in quotavalore (+1,6 punti rispetto all'annoterminante anovembre2020), secondoi dati Iri anostradisposizione - racconta TamaraGelainiFardelli, Marketingmanagerretailmediterranean areadi Mccain- Nel 2020il prodotto

Mccain piùvendutoèstatoLe patatine originali, bastoncinodaltaglioclassico e coningredienti semplici: 96,5%patate e 3,5% olio di girasole.Èda sempreil prodottopiùvendutodella gammaMccain edèancheil bastoncinodafrittura a marchiopiù vendutonelmercatodelle patatesurgelate.Durantela pandemiail prodottoharegistratouna notevole crescitasia a volume(+33,2% versoil 2019) siaavalore (-i49,8% verso il 2019), econtinuaa registrare crescitea doppia cifra anche nel2021:+16,2%avolumee +13,3% avalore, rispetto all'anno terminante anovembre 2020»

«Levenditedell'interocomparto freddosurgelati peril gruppo GodèCraiovesthannoregistrato per l'anno2020 un trend positivo in valoreassolutodi +8.017,325 euro,pari a unacrescita,in termini percentuali,del13,94%, che manterremo ancheperla fine del 2021 - ricorda Luigi Tammaro, Responsabilecommerciale di Godè Crai ovest- La categoria più vendutaèstataquelladeisurgelati vegetali naturali/frutta,che ha fattoregistrareun incremento del +5,48%. Da segnalareanche le ottimeperformancedeigelati multipack,con una crescitadel 12,18%. La categoriadei vegetali èin crescitaanchenel 2021.

CraiSecom poi negli ultimianni ha decisodi puntare e valorizzare in manieramassicciala Mdd.

Su CodèCrai ovestl'incidenza di quest'ultimahafattoregistrare nei surgelati un +0,52verso l'anno precedente,con unapressione promozionalein discesada 19,2 del 2020a 18,3 del 2021 »

«In Conad- spiega Elisabetta Scattolin,Nationalcategory manager - il compartosurgelati ha chiuso il 2020 con un trend di venditepari al + 14%.Ancheil

2021 si chiuderàcon un trend positivo grazieall'aumentodella penetrazione dellefamiglie,degliatti di acquistoe dellaspesamedia.InConadlacategoria più vendutanel2020è stataquelladei surgelativegetali naturali/frutta, con un

/ / Il comparlonel 2020 ha 1 1 avutouna crescita im- y ^ portantetuttol'anno

trenddi crescitadell'11%, rappresentando il 20,5%deltotaledellevendite del repartosurgelato.Segueil pesce naturale.Anahzzandolevendite2021, siriconfermala medesimacategoria. L'andamentopositivo delcompartosi è mantenutoanche per il 2021.11 surgelato in Conad,fra l'altro, è uno dei

CONSUMIDI PRODOniSURGELATI- TOTALEVENDITE IN ITALIA PER SEGMENTOMERCEOLOGICO (2020vs2019)

Tonnellate 2020 Tonnellate 2019 Var. '20/'

% 19

Vegetali 251.940 228.000 +10,5

Vegetalisemplici 146.040 136.000 +7,4

Zuppeeminestroni 77.800 67.400 +15,4

- di cui ricettati 17.500 16.300 +7,4

Vegetali preparati 11.300 9.100 +24,2

Altri vegetali (erbearomatiche) 16.800 15.500 +8,4

Patate 80.00 72.300 +10,7

Patatefritte 76.600 66.600 +10,5

Patateelaborate 6.400 5.700 +12,3

Prodottiittici 111.097 94.150 +18,0

Pesceintero natur. 34.784 29.500 +17,9

Mollame naturale e crostacei 33.896 32.050 +5,8

32.600 +30,1

comparticon la più alta incidenzadi venditedi prodottoa marchio.Da diversi anni la quotaMdd nei surgelati superail 40%, con punteoltreil 50% in categoriecomei surgelati vegetali, il pescenaturale, la pasticceria e i primi piatti nei piatti pronti» «11compartonel 2020 ha avuto una crescitaimportantetuttol'anno, con trendpositivi adoppiacifra(10%)e puntemolto alte nel periodomarzomaggio pereffettodelCovid- conferma MatteoVilla, Senior categorybuyer gelatisurgelatidi CarrefourItalia- 11 2021 staregistrandovendite in flessione, dovuteprincipalmenteaunacontrocifra molto altanei3 mesi di lockdown 2020.Nel2020la categoriacheharegistrato la crescita più alta è stataquella dei surgelati di pesce,con quasiil 20% inpiù rispetto all'annoprecedente. Nel 2021piattiprontiecarnestanno registrandoleperformancepiù interessanti.11prodottoamarchio ha inoltre un pesodi circail 35% nellafamigliadeisurgelati » «Le vendite nel2020 sono aumentate adoppiacifra,mentrenel 2021 hannosubito una leggera contrazione- commenta Samanta Brasiello,Buyer marcaprivatalibero servizio diIperla grandee lacategoriapiùvendutanel2020 è stataquella relativaai secondi piatti di pesce,cosìcomenel 2021. ComeIperla grande i stiamo lavorando allapredisposizionedi un'area surgelati shopin shop, doveil clientepuò sentirsi accolto in una zonaparticolareeprivilegiata, con un'impostazione a scaffalemolto articolata.Stiamo lavorando auna maggioreidentificazionedell'area, sottolineatada una comunicazione dedicata (pavimentoblu, murale con vasca evetrinae vasche centrali,cartelli aereicon plusdei prodotti del marchioprivato), ea un'evoluzionedell'assortimento checi stadando soddisfazioni. Abbiamoregistratouna crescita importante soprattutto nellafamiglia del pesceamarchioMarevivo e stiamo lavorandoperintrodurre progressivamentepackagingper surgelatiin carta,abbandonando la plastica.Un processodi sostenibilità importanteegraduale che vedrà man manol'utilizzodi sacchetti smaltibilinellacarta»

PRODUZIONE
47
LARGO CONSUMOn. 1/2022
Piatti ricettati
Primi piatti
Secondipiatti 7.250
Contorni 7.990
Desserts 4.860
Frutta 870
+6,1 Altro 6.457
+6,2 Totaleretail 595.379 530.900 +12,1 Totalefuori casa 200.655 318.500
37,0 Doortodoor 100.000 -Totaie consumi 896.034 849.400 +5,5 Fonte:Istituto italianoalimentisurgelatiLargoConsumo Tutti i diritti riservati
47;49
%
Pescepanato 0 pastellato 42.417
Carnerossa 4.973 4.500 +10,5 Carnebianca 9.647 8.850 +9,0 Pastesemilavorate 850 800 +6,3 Pizzeesnack 90.746 78.500 +15,6 Pizzegrandi 56.725 48.000 +18,2 Pizzette 3.000 2.780 +7,9 Snacksalati 31.021 27.700 +12,0
33.940 32.400 +4,8
18.700 18.400 +1,6
6.300 +15,1
7.700 +3,8
4.500 +8,0
820
6.080
-
PAESE :Italia PAGINE :
SUPERFICIE :198
1 gennaio 2022
DIFFUSIONE :(8832) AUTORE :Di Maria Eva Virga

Sottozero sullacrestadell'onda

Dai vegetali ai secondi di pesce,èia componente di servizio trai fattori di sempremaggiore apprezzamento da partedeiconsumatori, anchedopo ia fine deiiocl<down.

I Percorsodi lettura: www.lorgoconsumo.info/Surgelati

Isurgelati hanno chiuso il 2020con consumipari a896.034tonnellate, +5,5%rispettoal 2019,perun valore dimercatopari a4,4- 4,7 miliardi di euro.Sono i dati dell'ultimoreport dell'Istitutoitaliano alimenti surgelati ( lias).Determinante,in questa crescita,secondolias,èstatoil mercato retail,checon 595.379tonnellate èaumentato del 12,1%a volume sul 2019, rappresentando il 68,5% delvaloredi mercato.Nel 2020perla prima volta in Italia il consumoprò capitedi surgelati ha superatolasogliadei 15kg annui.

Leader assoluti del settore, i vegetali vedonoconfermare il proprioprimato, con oltreil 42%deltotale retail eun +10,5% dei volumi rispettoal 2019, con 251.940tonnellate.A trainarela crescita i vegetali preparati,seguitida zuppee minestroni.Anche le 80.000 tonnellatedi patatesurgelatevendute hannomarcato,nelretail,un +10,7%.

Notevolepurela performancedegli itticinel retail,paria 111.097tonnellate (+18% sul 2019) etrainata daunostraordinario+30,1% del pescepanatoo pastellato. Pizze e snack hanno registrato il +15,6%, raggiungendo, nel 2020, le 90.746tonnellate.

E ancora:le 33.940 tonnellatedi ricettati (+4,8%) sonoil risultato di un forteimpegno delleaziendenella direzione di praticità unitaa varietà egusto. Si è accentuata anchela crescita dellecarni surgelate,sia rossesiabianche,che,con complessive14.620tonnel-

late commercializzatenelretail,hanno registratosul 2019 rispettivamente il +10,5%e il +9%.

«Nel 2020 la performancedi Bonduelle è stataeccezionale - dichiara SerenaGardella,Category& trade marketingmanager di BonduelleItalia - registrando un sell out in crescita a valoredel 22%,ulteriormentecon-

i i I surgelatihannochiusoil 2020 conconsumiparia896.034M M tonnellate ' '

fermatoda unacrescitain progressivo anovembre2021 pari al r8,9%, quindi in grandecontrotendenza verso il mercato.Questi dati confermanoun incrementoimportanteverso la situazione pre-pandemica: +29%a valore. Un risultatochesi spiega graziealle

ottimerotazionideiprodotti pernoi più distintivi, come le gammeCoccolee Naturain padella, ealle performancedi quelli cheabbiamoimmesso sul mercato negli ultimi 2anni (daalcune nuove referenzealla nuovagammasenzaresidui di pesticidi),finoalla spintadella comunicazione,cheinsiemeci hanno permessodi incrementaredi ben2punti la nostrapenetrazione.Se consideriamo i volumi,dobbiamocitareancheil nostroMinestronecon 15 verdure nel formatoda 1kg e gli Spinacimillefoglie nel formatoda 750g.Seguardiamo invece alla percentualedi crescita, la miglioreperformance èstatagenerata dalla gammaCoccole,con +23% a valore nel2020 eun ulteriore+20%nel progressivo a novembre2021. All'interno di questagamma,la ricetta Zucca e caroteè quella cheregistranell'ultimo announ trend maggiore, con oltre il 30%di crescita, maancheil nuovo arrivato, Falafeldi ceci, ci hastupitoin termini di performance »

«Lapatatasurgelatasiconfermanei dati di mercatoincrescitaunprodotto fortementerichiesto - dichiara Nicola Spanu,Responsabilemarketing e comunicazione diPizzoli Spa- proprio peril suo connotatodi servizio,come soluzioneidealeper un contomo veloce da servireatavola: ottima,peresempio, ancheper unabbinamentocon unapizza surgelatachesi puòcuocereinforno contemporaneamente allepatate,in quantoentrambi i prodottirichiedono piùomenogli stessitempidicottura, circa10minuti. A questola nostra ultima proposta,le PatasnelleUltraveloci, aggiungono un'ulteriorefacilitazione perchéancorapiùveloci da preparare:solo 5 minuti. 11trend promozionaledellacategoriasi attesta oggiintornoal 30%e risulta in caloperil paralleloampliamento assortimentaledell'offertain Gdo. Quantoal fuoricasa,dopo il periodo di forzatachiusuradel2020,è oggi in ripresa e si stariallineando ai valoristorici pre-pandemia equindi, dall'estatefino aquestoultimo scorciodell'anno,ha ripresol'importante incidenzache ha sempre avutosui consumi.Naturalmente è difficile fareprevisioni al riguardo perchébisogneràvederel'evoluzione dei contagi » « Nel 2020Mccain haraggiunto ottimirisultati,registrandocrescite siain terminidi quotavolume •

LARGOCONSUMO
n. 1/2022
45 Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :47;49 SUPERFICIE :198 % DIFFUSIONE :(8832) AUTORE :Di Maria Eva Virga 1 gennaio 2022

Versoil Natale tradubbi ecertezze

Lo scenario politico-economico attuale rende il prossimo futuro nebuloso, ma le previsioni per le feste restano ottimiste. A risentire delle criticità addobbi edecorazioni, bene invece i dolciari.

Percorsodi lettura: www.largoconsumo.info/Consumi

Selo scenariodeiconsumie degli stili di vita delineatodal Rapporto Coop2022 si inquadra in quello di unatempestaperfetta, la prospettivadellefestenatalizienella grande distribuzioneè nebulosa, ma pur in mezzo a tante difficoltà laforza dellatradizioneculinaria eil valore del prodottopremium sono certezze.

A frontedi alcunisegmentiche difficilmente potrannocrescerein volume, quali i prodotti perla prevendita e per unconsumo aggiuntivonon legatoalla ricorrenza, ma ancheil forno farcito e l'abbinatapanettone/pandorocon bottiglia, sono buonele aspettativeper il mondodei cesti, negli ultimi anni un regalorifugio e sempre ben gradito. «Le turbative sui costi - aggiunge Basilari - e le disponibilità delle materie primehannoassorbitole forzedell'industria, che si presentacon qualche

dizionalemostra un buon segnale di ripresa,a differenzadella suavariante senzacanditi,che perde duepunti in volume e 1,2punti in valore. Torna a crescerein maniera più che brillante la variante speciale, con un + 18% in volume eun + 19,8%in valore. Seppur lontano daunaripresa completa, con un trend intorno all' I% di crescita in volume e valore,il pandorotradizionale hachiuso il 2021 consegno positivo, ma è la sua variante speciale, conun +4,3% in volume e un +3,3% in valore, cherealizza il miglior risultato dellacategoria.Fa eccezionel'insieme degli altri lievitati natalizi con un -4% in volume eun -5,3% in valore.

((

«Le previsioni sul Natale - sostiene Gianluca Basilari, Responsabile acquisti dolciario e ricorrenze de II gigante - sono da sempreunadelle più

Nel2021la produzione di lievitati èstata di78.403tonnellateI

grandi incognite del mestiere, ancor più quest'annoin cui agisconoforze diverse e di segnoopposto.Ovverosia, inflazionedei prodottie costi delle famigliefanno pensareauna contrazione dei volumi;unaminorcapacità di spesafaperò anchepensarea consumi in casa a scapito di quelli fuori casa.Se si aggiungeil rischio dell'epidemia lo scenario è unico»

alleggerimento degli assortimentidovuto forseal taglio di prodotti dal bassovalore aggiunto»

In base ai dati di Unione italianafood, i lievitati di ricorrenza natalizianel 2021 hannorealizzato un andamentopositivodopo il drastico calo dell'annoprecedente, pur senzaraggiungere i numeri del pre- pandemia. Laproduzione èstatadi 78.403 tonnellate(+2,4%) per un valore di 542,1 milioni di euro (+2,7%). A fronte di un +2,3%in volume e di un +3,1% in valore,il panettonetra-

Segmentimerceologici 2020 2021 Var. % 2020 2021 Var. % (tonn.) (tonn.) 21/'20 (mindi €) (min di €) 21/'20 Lievitati diricorrenza,dicui: 88.244 92.797 .....5.2.... 604,6 626,1 3,6 Ricorrenzanatalizia 76.536 78.403 2,4 527,8 542,1 2,7

Panettonetradizionale 32.865 33.628 2,3... 210,3 216,9 3,1

Panettone "senzacanditi" 6.791 6.655 ..-2,0.... 44,2 43,7 -1,2

Panettonespeciale 5.6,7 6.616 18,0 42,6 51,0 19,8

Pandorotradizionale 23.905 24.144 157,8 159,2 0,9

Pandorospeciale 3.441 3.590 4,3... 26,5 27,1... 3,3 Altri lievitatinatalizi 3.927 3.770 46,3 43,9 -5,3

Fonte:UnioneitalianaFood Largo Consume

In uno scenario complesso,secondo GianlucaMonfrecola, Direttore generaledi Bancofresco,è più facileleggereuna polarizzazionedei consumi,che vededaun latouna crescita dei prodotti premium,dall'altro il prezzocome variabileimportante grazieall'allargamentodell'offerta nellafascia bassadapartedelladistribuzione. «Nonostante la crisi spinga versoil risparmio - sostiene - marche con un valore di prezzo alto, ovvero conun valoreintrinseco elevato, connotano spessole scelte.Per questo crediamo di accontentareiloro bisogni attraversol'inserimentodi prodotti cheesaudiscanola necessitàsiadi risparmiare congusto, siadi premiarsi » La campagna del Natale 2022 è cominciatacon il panettonein cellophane, chesoddisfala pre-ricorrenza e assolveallafunzionedell'assaggio a colazione,per continuarecon prodotti diversi in promozione partendocon referenzedi fasciapiù bassa,ma sempre di qualità, fino ad arrivareai giorni del Nataleconla massimaespressione dell'eccellenzadelgusto.«La tendenza hadimostrato - conferma Monfrecola - una crescitadei panettoni premium incartatie unaripresa deicroccantie dei torroni della pre-ricorrenza, anche sele vendite maggiori continuanoaregistrarsi con la ricorrenza verae propria nelleultimeduesettimane prima di Natale».

Monitorare l'andamentodelle vendite ed eventualmenteintervenire all'ultimomomento su prezzieofferte è per l'ufficio acquisti di CodeCrai Ovestla strategiacomuneatuttele insegne, in considerazionedell'insieme di situazioni negative, dalla difficoltà di reperire con certezza di prezzo •

MERCATO LIEVITATI DA RICORRENZANATALIZI:L'ANDAMENTODELLE VENDITE A VOLUME EVALORE(in ton,min di euroevar.%, 2021 e2020)
Tutti i diritti riservati
:Italia PAGINE :79;80;81 SUPERFICIE :192 %
AUTORE
Federica Serva 1 novembre 2022
PAESE
DIFFUSIONE :(8832)
:

le materieprime agli sbalzidei costi logistici.Riguardola campagnanatalizia «quest'annoèl'annozeroperché gli aumentisono stati nell'ordinedi 1,40/1,50eurobasechilo equindi tendenzialmente non si possonopiù fare prezzieccessivamentebassi.Bisogna avereil coraggiodiproporre prodotti premiummagarivendendomeno,ma puntandoalla qualità.Pernoi il prodotto amarchioè premiume ci permette di staresul mercatoveicolando qualità edifferenziazione.In passato ha avutoottimirisultati di venditagrazie al livello alto dellematerieprime e al confezionamentoamanocomein pasticceria »

Al di là dipanettoneepandoro,serviti allafine, il menùdi pranzie cene natalizi si componedi più piatti. Un ingredientechesi prestaperantipasto, primoesecondoèil salmone,entrato ormaistabilmentenelleabitudinidegli italiani.

«Il Natale- spiega GunvarLenhard Wie, DirettoreItalia del Norwegian seafoodcouncil - rappresenta ancorail periodo principale in cui i volumi di vendita del salmonein Europa sonoi piùelevati.Anchein Italia il salmoneèprotagonistadel ricettario natalizio,ma,analizzando i volumi di esportazioni,il Q4 del 2021 presenta gli stessilivelli del Q3. Questaregolarità dei volumi delle esportazioniè dovutaalla versatilitàe allenumerose

- 2,5 mld

di euroèla riduzione dellaspesastimatadaConfesercenti perii IVtrimestre2022, rispettoal quarterprecedente

T, al+4% 0,1 + 7%

è l'incrementodeiconsuminataliziglobali stimatodaAlixPartners peril 2022

qualitàdel salmonenorvegese,chesta diventandoun ingredienteperfettoper ogni periodoe simbolodi un'alimentazione sanae corretta» Se prima dellapandemiala quota principale di venduto era realizzata nel settorehoreca,oggi avvienenella grandedistribuzione.La frequenzadi acquistonegli ultimi dueanni è cresciuta del 15,4%e la penetrazioneè salitadell'8,4%, con unapredilezione versoil salmonefrescorispettoal congelato eall'affumicato.

« Le esportazionidi salmone- continua il Direttore - hanno registrato

40 mila

sono lavoratori cheWalmartprevededi assumeretemporaneamenteperrinforzarele venditedelperiodonatalizio, controi 150milaassuntiper il Natale2021 (- 90 milaumtà) QnnD trmd

7,1%,

semprealivello globale,èl'aumentodi spesa perle festivitànataliziedi quest'annoprevisto invecedaMastercardSpendingPulse

un considerevoleaumentodel 188% nell'ultimo decennio, dal 2011 al 2021. Nel 2021 è cresciuto pure il volume delleesportazionidello stoccafisso edel baccalà,rispettivamente del29%e55%» Ancheperquestidue prodotti, strettamentelegati alla tradizione culinaria italiana,il consumosi sta spostandodall'horeca all'ambito domesticograziealla facile reperibilità, prevalentementenella Gdo, alla chiarezzad'originee alla semplicità di preparazione.

«Viviamo un momentostoricoinnegabilmente difficile,del tuttoinimmaginabile finoa un anno fa - afferma BarbaraSaba,Direttore marketing di Fileni In uncontestocomequesto, in cui le famiglie si vedonocostrette arivedere le loro priorità e, conseguentemente,le loro scelte di acquisto,Fileni ha scelto di fare la propria parte attraverso un'attività di charitychecoprirà tutto il periodo natalizio. L'attività è in partnership con SpesaSospesa.org,iniziativa di solidarietàin sostegnodellefamiglie economicamentepiù svantaggiateche si basasuuna raccoltadi donazionie sul recuperodi potenziali sprechi ed eccedenzedi beni di prima necessità. Dal 21 novembreal 9 gennaio chi sceglierài prodotti Fileni dellalinea Cenada Chefcontribuirà alla distribuzione di 20.000pastialle famiglie più bisognose.Fileni,dunque,sceglie di difendereil futuro- come recitail nostromanifesto- anche con attività concretechegeneranovaloreveroper la società.Ma il NataleFileni non ri-

NATALE 2022:LE PREVISIONI SULL'ANDAMENTO DEI CONSUMI, IN ITALIA E NEL MONDO
I CONSUMI DEL NATALE 2021 IN ITALIA 110mld Consumi dicembre2021 © 120mld Consumi dicembre2019(pre Covid) 29,7mld Tredicesimedestinate aiconsuminel 2020 32,6mld Tredicesimedestinate ai consuminel2021 1.645€ Spesamediaperfamiglia ®- 7,5°/ Var.%sul 2019 % + 0,5% Var.%sul 2020 Fonte:UfficioStudi Confcommercio Largo Consumo Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :79;80;81 SUPERFICIE :192 % DIFFUSIONE :(8832) AUTORE :Federica Serva 1 novembre 2022

PAESE :Italia

PAGINE :79;80;81

SUPERFICIE :192 %

DIFFUSIONE :(8832)

AUTORE :Federica Serva

nunciaai prodotti tradizionali, capaci di riportare sulla tavola degli italiani il gustodella convivialità: dagli arrosti alle propostefarcite,passandoper l'immancabile cappone»

«Azzardando una previsione - afferma StefanoBorsoi,Direttore marketing di IperLagrandei - possiamo immaginarci di vederepiù attenzione agli acquisti nonessenziali e quindi alcunemerceologie del non-food potrebbero esserecompromesse,mentre in ambito foodpotrebbe,al contrario, consolidarsi un trend positivo anche grazie a una maggiore fruizione del pranzo a casa». «L'andamentodelle vendite - prosegue Borsoi - nel periodo natalizio del 2020 è stato inficiato pesantementedall'effetto negativo dellapandemia, impattando molto sul compartonon alimentare.Il 2021, invece,è statoun annodi forte ripresa daleggersi comeun recupero quasi totaledei valori 2019 in ambito alimentare e comeflessionesul comparto non-food » Il timing di presen-

ti Lafrequenzadi acquisto inGdo ècresciutadel 15% nell'ultimobiennio• •

fazione delle offerte natalizieè partito da Halloweensenzavariazioni significative, avendocomefocus primario del periodoil compartodel giocattolo.

«Il non-food - conferma Stefano Maggiorelli, Responsabilesettore non-food di Unicoop Tirreno - rappresenta nell'immaginario collettivo qualcosadi rimandabile o addirittura sacrificabile»

I consumatoripotrebberorisparmiare sull'addobbonatalizio per l'albero e per la casa, ma non sull'acquisto di giocattoli. «La rinuncia sul giocattolo - dichiara - non è praticabile considerando l'importanza del destinatario dell'oggetto, ma si potrebbeassistere a un calodelloscontrinomedioconun sacrificio deiprodotti legati a licenze. Il biennio delCovid e la presenzaforzata tra i muri domestici hanno spinto la voglia di valorizzare l'homeinterior, quindi la decorazione dellacasa e l'alberocon il ridimensionamento del temapresepe,e non è daescludere la possibilità di leggereunaraggiunta saturazione»

• ©

Tutti i diritti riservati
1 novembre 2022

DIFFUSIONE :(8832) AUTORE :N.D.

Un nuovosito per Codè Crai Ovest

' Percorso di lettra: www. largoconsumo.info/ Gdo

Codè Crai Ovest, cooperativa torinese checonta 220 soci fra Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta eLombardiaper un totale di quasi400punti di vendita, haun nuovo portale Internet.

Creatocon Invenia grazie a un'idea creativadelconsulentemarketing digitale Mario Guglielminetti, www.crainordovest. it escein contemporaneacon lanuova newsletter aziendale.

L'esigenzadi un portale autonomo daquello di Crai Italia nascedalla volontà di agevolare un dialogo ancora più diretto e immediato con i consumatori, raccontando loro le iniziative promozionali ma anche informandoli sulle novità green, sugli eventi, sui nuovi servizi e sulle possibilità di assunzione nel gruppo.

Particolareèl'attenzione verso i soci el'espansionedella cooperativa,grazie auna sezionededicataalle nuoveaperture di supermercatiCrai sul territorio cheoffre una vetrina e un'occasione di racconto a ogni singolo punto di vendita.

Tutti i diritti riservati
PAESE :Italia PAGINE :97 SUPERFICIE :16 %
1 ottobre 2022

PAESE :Italia PAGINE :102 SUPERFICIE :93 %

DIFFUSIONE :(8832) AUTORE :N.D.

bolognese Conor, Gruppo Agribologna nelladialrinnovodiamministrazionePresidenzaaStefanoallavicepresidenzaAstolfiedaLaurodelegato.Iconsiglieri distribuzione affian-atoonsi-liere cce-tione gericoAmminisonoGianniFabrizio Fabbri, Mar-aduri, z Terri Magi,MirkoZanelli.NicolettaMaffini Omar e sonoareaindipendente. iilprocessodiItaliaversoedicrucialedellachesiapprestacomearafforzareelasuacentralitàoltrechesullonelPaese. consiglieri di •GUIDACONAD ALIBRANDI ALLA DEL CONSORZIO ClaudioPresidentediPAC2000A,èstatoelettoPresidenteandandocosìaricoprireunincaricocheavevagiàassuntoinpassato.LanominaèstatadecisadaldelcdaiedellaCooperativarispettivamente diNazionaleAscari. Conad Soc Cooperativa, didelgruppo,dimissionidi amministrazione prendendoattodelle Valter ragione mandato come Conad nel regola-to men cooperativo. aRedazione cura come membri temenn Nord Ovest, Roberto Toni e •VERTICEOVEST POLISENO AL DI CambiodiCodèCraiOvestconlanominadiMicheleconun3anni,dellacheoggicontavenditaamarchioOvestd'Italia.(TO)eattivonelaveva25anni,7puntidivenditaglistoricieAlmese, Po-i ld nuovo Presidente, mandatotorinesequasi400puntidiCraiintuttoinNordOriginariodiRivolisettoreGdodaquandooggièproprietariodiCraitraTorinoeProvincia:diCondove per ierilanciodellacooperativa.ABInBevhanominatoduenuoviitaliano:BorjaFchanizcomeModemtradedirectorHorecaItaly.Entrambidalconsolidatoknowhownelcampobirrario,ilprimosioccupagiàattivoda3annidelbusiness prossimi cooperativasupermercati apertiqualinegliannisidiCiriè, 2004, sono roportoFe-dliorig diequellidiViaSaneviaCasertaaTorino.IlPresidenteuscente,PieroPresidentesocioCodèCraiPresidenzadiCraihaassegnatoadi Quintino,viaGiobertiBoccalatteèstatonominatoOnorario:da64anniOvest,mantienelaBonduelleItaliaOdellal'incarico Secom. AD BONDUELLE stratore delegato.suonuovoruolo Nel è a guidare tra-formazionenno-azionerp,'at-zionere.resi-enten-isivB-Coln-ternazionalecedeagro-alimentapditernazionale,s Bonduelle uninunmomentoafinalizzarelacertificazionepuntandoalclientenelmondoBonduelle, percorso sostenibilità ten sviluppo brand •COOP CARLETTI DG ALLEANZA Cooprinnovailintegrandola Alleanza mo-ello duramenteingovernance, direzionecorporateequelladiMilvaCarlettilacaricadiessaladeglipianodirilanciocommerciali generale retailgeneraleecondelconseguimento nella figura che assume, così, Diret-cepon-abilità triress obiettivi previsti nel e agli aspetti cheaquellirelativiafinanza,amministrazioneecontrollo,epatrimoniosceltafinalizzataaun'ulterioredei aggiungono sistemi, partecipazioni Si una semplificazione processieffi garantire all'organizzazione risanamento ABINBEV: TREMOLADA ECHANIZ DIRETTORI Italy rec liano, comeleader,dedicandosialcanalehorecain Senior specificatamente unodifficiliperl'interoCovid.unadellenelsettore,èdell'aziendadoveNelcanalehorecaesperienza:dalleinchiave"routetomarket"aquelleanaliticheediotticasiasellinche dei comparto, quello Tremoladainvece,eccellenzeitalianecresciutoall'internoèentratonel2016.haunacomprovatacapacitàstrategichedelteaminsellout. g ALLA DI FOOD Carlolasciatolailmovimentoda ha Presi-enza lui1986ediventatosinonimodicibogenuino,Dopoilincaricadavantiall'8°congressodiscienzeEdwardMukiibi,incampodiunnuovoavviaunnuovoprospettivapiùeurocentricae stesso mondo sano disponibile. suoall'Universitàl'ugandeseagronomoededucatoreConlanominal'organizzazionemeno ultimo discorso delegati i gastronomichePollenzo,gli succon c piùLoscopodelperòlostesso politica. findaCarloPetrini:alimentarechedirittodicibosicuro dall'inizio dareatuttiil un garantisca di qualità. RISORSEUMANEecarriere -Profili

MASPERI PRESIDENTE E AD SAP ITALIA SAP,nellesoluzionihanominatoeSAPItaliaconla leader mondiale software per il business, Carla Masperi Presidente Ammini-tratore sietàconsi-recen-teAmmi-istratore delegato responsabilitàleadperItaliaeGrecia. di Cluster Condisuccessochel'hadiDatabase&technologyInnovationsalesofficerperildall'iniziodeldiCountrycuihacontribuitolaambitocloudneldiquest'anno.SAPèstataChiefinformationdell'OspedaleSan una lunga carriera e SAP por-tana-erre-citao tamagci-toritaricoprire idelterminedelPresidentedelladelnumerodimandatiprevistidalnuovoCooptatiinoltre ruoli directorClusterItaliaeGrecia,eClusterleadinadaccelerareulteriormentedelbusinessincorsodeiprimiseimesiPrimadientrareinofficer Chief operating 2022 ricopre il ssen Raffaele. •CONOR: NUOVO ODA ZAVOLI Lasocietàdelefraileaderortofruttafresca,haprocedutodelconsiglioaffidandonelaZavoli,daRiccardoGuidicomenominati
Tutti i diritti riservati
1 settembre 2022

Arvier,riapertoil Crai

dicirca 200metriquadrati

ARVIERSi rinnovaCodèCraiOvestinValled'Aosta.Dopo la ristrutturazionedi fine2021del puntovenditadiChampolucha riapertomartedìscorso,1°marzo,completamenteristrutturato,il CraiMarketdiviaLostanadArvier.Circa200metri quadraticon un'offertadivenditacheruota a360 graditra i reparti ortofrutta, salumeriaepanetteriaeancheaccessoriper la casaeper la cura dellapersona.QuellodiAvierèunodei 14 negozi a marchioCrai dellaregione,dovela cooperativa CodèCraiOvestoggiè presente a Breuil- Cervinia, Fénis, Gressoney- Saint-Jean, Chàtillon, Saint-Vincent,Antey-Saint-André, Champoluc,Aymavilles,La Salle, LaThuile,ArnadeValtournenche.

CodèCraiOvest,cheoggiconta più di300 punti vendita nell'Italia nord occidentale, «puntasulla Valle d'Aosta - si legge inunanota - con un piano di ammodernamentodell'interaretedi venditavaldostanaconl'obiettivo di offrireagliabitantieaituristi i migliori standard qualitativiintermini di esperienzadi acquisto. Continuainoltredapartedi Crai la selezionee la ricercadi nuovi luoghi e nuovisociperfuture aperture».

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :23 SUPERFICIE :9 % AUTORE :N.D. 5 marzo 2022
HariapertoII CraiMarketdi viaLostanadArvier,conunasuperficie

CraieConad,aperture aTreviglioeaLovere

Due nuoveaperture per la grandedistribuzionein Bergamasca:CodèCrai Ovest puntaancoraacrescereinterra orobica,cometestimonial’ultima apertura,ieri,di unnuovo puntovenditaaTreviglio,invia XX Settembre.

Lacooperativa,checontaormai più di 300 punti vendita nell’Italia nord occidentale,in particolare,inquestiannihainvestito fortementein Lombardia: infatti sonocirca180i supermercati a marchio Craiin regione.La nuovagestioneha decisodi confermaretutti i posti di lavorodelpuntovendita, exLeaderPrice,di Treviglio.

Edopole inaugurazionidei primi quattro punti venditaex L’Alco avvenutelescorsesettimane aBresciaeprovincia,Conad CentroNordhainaugurato ancheil puntovenditadi Love-

re, in viaDante.Il nuovo«Conad City»haun’areadi vendita di450mq,trecassetradizionali e unparcheggiopubblicocon circa 40posti auto.Nelpunto venditasonooccupate11 persone: saràapertodallunedìalsabato dalle8alle19.30eladomenica dalle8 alle12.30.In contemporanea èstato apertoun altro punto vendita Conada Marone,nelBresciano.

In provincia,ConadCentro Nord ha in programma nei prossimitreanni investimenti per almeno 26 milioni con quattro nuove aperture. Nel 2021èstatoapertoil puntovendita ConadaRomanodi Lombardia enel2023sonopreviste altreduenuoveapertureinprovincia. Oltre all’ampliamento dell’organicodi ConadCentro in provinciadi circa115unità. ©RIPRODUZIONERISERVATA

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :11 SUPERFICIE :7 % AUTORE :N.D. 10 marzo 2022

Dalmine,apre unnuovoCrai giàexConad: salvi15posti

Oggil’inaugurazione

Nuovopuntovendita Craiin Bergamasca a Dalmine cheseguedi pocoun’altrarecente aperturaaBrignanoD Adda. Continuacosìlastrategiadi espansionedellasocietàCodè CraiOvestchestamattinainaugura ilnuovosupermercatonellasededi viaNataleBetelli55.

Oggiil gruppo contapiù di 300 punti vendita nell’Italia nord occidentale,punta sulla LombardiaesuBergamoconun pianodi espansionecheporta uncontinuoimpulsoall economia locale e all’occupazione. L’inaugurazione è previstaalle 11,inpresenzadelladirezionedi Codè,all’internodelpuntovendita di650metriquadratichefino afinedelloscorsoannoera statoun supermercatoConad, chiusopoidametàdicembre.La nuovagestioneha confermato tuttoilprecedenteorganico,salvaguardando i15ipostidilavoro dellaprecedentegestione.

La societàevidenziacome «qualitàe trasparenza,versoi soci,idipendenti,ifornitori edi clienti»,fannopartedellafilosofia Crai,cosìcome«lasceltadi prodottichevalorizzanole eccellenze locali,referenzeafiliera controllataegarantita,grandeattenzioneall’healthyfood»

Iniziativegreeneanti- spreco Novitàassolutedelsupermercato sarannoun macchinario perlacompattazionedellaplastica, inarrivoneiprossimigiorni, eunamodalità di raccolta

puntichepremieràchiporterà laplasticanelpuntodiraccolta Crai.Si tratta di un’iniziativa greenvoltaapremiarei consumatori virtuosialfinediincentivarelaraccoltadifferenziataein generaledi sensibilizzarela clientelasull’importanzadella tuteladall’ambiente.

«Un progetto- spiega lasocietà -,chesicollocaincontinuitàconl’interastrategiadi crescita greendell’insegna:neinuovi puntivenditasonomessiapunto pianivolti limitare l ecological footprint e contribuire a combattereil cambiamentoclimatico. Alcuni esempi sono l’utilizzodi materialidi consumoriciclabili ocompostabilinei banchidi gastronomia,ortofrutta e macelleria,l’utilizzodi cartariciclataelacrescenteproposta didispenserperlavendita del prodottosfuso.CodèCrai Ovestinoltre è semprepiù impegnata nelrenderelaspesasostenibile, pertanto anchenel nuovopuntovenditadi Dalminesaràattivatalacampagnaanti spreco«Aiutacia salvareil cibo»: i consumatoritroveranno unrepartodedicatoai prodotti in scadenza,conscontifino al 50%.

© RIPRODUZ IONE RI SERV ATA
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :9 SUPERFICIE :12 % AUTORE :N.D. 20 gennaio 2022
Dalmine,aprenuovopuntoCra i

AlimentazionesuibanchidiLaSalleeMarconivaloredelciboesi CODÈincollaborazioneWorld,dàilviaadunaseriedilaboratorinellescuolevoltiadun’alimentazionesostenibile.Workshop,esensorialiduranteiqualisicucina,siscopronoleproprietàdegli Crai Ovest, con Food Education gratuiti ad educare più piccoli sana, consapevole e quiz, giochi didattici alimenti, si rifl ette sul imparaInprovinciadipilotaèpartito,sonogiàhannoaderitoall’iniziativa,dallascuoladell’infanziaTraquestetreclassidellascuoladell’infanziaCasamediaLaSallediGrugliascoedieciclassidell’IstitutodiCollegno.Ipercorsiproposti,chesidifferenzianosonoquattroesisvolgonoinpresenzanelleclassieall’internovenditaCraieonline. a non sprecarlo. nTori-o, dove il progetto quasi classi no alle scuole medie. dicomprensivoMarconiinbaseallafasciad’età,deipunti

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :21 SUPERFICIE :7 % AUTORE :N.D. 4 febbraio 2022

RETAIL

fìe-SS'ibil'ità e- cMiarozzJa e>Sf> oQ- fità, con un tocco di emozioni Stagionali.

Il rosario può ac^j'is'iro un rlimo di v& nd'ifa Maxmoro So allindato al ruolo cho gl'i ono assegnato negozio

dal

IL LAYOUT FACILITA LA LETTURAEFAVORISCE

GLI ACQUISTI ™

i è conquistatounospazioanche neipiù piccolinegozidivicinato. Il repartopet haacquisitonel tempo unruolo semprepiù rilevantenella gdo.Lerestrizionipandemichehanno cambiatole abitudinid'acquistoe anchei negozidiprossimitàsi sono trovatia doverrispondereallenecessità dei petlover.Il reparto assume unruolo di bastione(Aspiag Service), di seivizio (Maiora),di destinazione (Code Crai Ovest),conquista

spazieuna posizione più in vista quandosi trattadi grandi superfici. Peresempionello SpazioConaddi Colonnella(ConadAdriatico)è stato spostatonellacorsiacentrale,invece chein unodegliangolidel negozio, con maggior profondità rispetto a primanegli accessori.

DISPOSIZIONELEGGIBILE

I prodotti sono sempresuddivisiper tipologia di animale, quindi cane,

gattoe altri animali; poi per tipologia di prodotto,ovverosecco,umido, snack,accessorio.Poi ancorac'è una divisioneperbrandeperformato, poi per fasciadi prezzoe qualità. I negozispecializzatihannozone dedicateall'alimentazione classica separatedall'alimentazionespeciale per animaliallergici o con problemi specifici, ulteriori articolazioni per animalidi età diverse,prima di tutto i cuccioli, maanchegli animali

14
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :16;17;18;19 SUPERFICIE :400 % AUTORE :N.D. 1 dicembre 2022

anziani.Il ruolo della categoriane determinala posizionenello store: oggi più spessosi trovanella zona caldadel supermercato,cioèquella ad altotraffico.Chi tratta il petfood come categoria di servizio predilige la zonaperimetraledove si trovano categoriead affluenzapiù scarsa. Per esempio,per i punti di vendita Aspiag Service (Despar) la scelta è tra il settore food e il nonfood.

LAFREQUENTAZIONE

Il percorsosceltoda Maiora Despar Centro sudricalcaquellodello shopper cheli frequenta,che cercaprima il segmentoe poi il brand:"Prima gli alimentiper cani -spiega Francesco Roselli buyer surgelati e petfood di MaioraDespai- Centro-Sud- sia secco cheumido. Al centro deldisplay snack eaccessori,infine gli alimenti per gatti, secondo 4 arce: cibo cani, snack caneegatto,cibogatto,accessori. Il display è progettato per aggregare le referenzecheappartengono allo stessosegmento,eper creare, al contempo,una verticaledove si espongonopoi, in orizzontale, i diversi brand". Un display modificato nel corso del 2022 aseguitodi studi fatti sulloshoppere grazie alla collaborazione con un importanteattore

PROMOZIONIPOCORILEVANTI

"Nelpetfood le promozionivalgonopoco base-continua Mariella Lerose, il 12%,perchél'esigenza dinutrire nonèprevalentementeguidatadal proposizione di prodottochesoddisfi del peteda un branddiqualitàdicui Nataleèunmomentoimportante settorepet."Spessovengonopropostiin aformadi paccoregalo,calzeda Sicuramentesi notaun picconelle chevengonoposizionatinelle aree petloversenericordinodurantegli

rispettoaivolumi di categorystrategistMars- solo in manierasanaebilanciata prezzoma soprattuttodauna le esigenzesiadi shopperche il petloversipossafidare".Il che sipuòvalorizzareanchenel confezioni natalizie,scatole metteresottol'alberodi Natale. vendite,persnack eaccessoristica dedicateal Natale,perchéi acquistiperlafamiglia".

della categoria. La collocazioneè quella classicatrascatolamesalato e cura casa.

LE DIMENSIONICONTANO

"Lo spazioespositivo varia a seconda delle dimensioni delpunto di vendita - spiega MariaGardino,responsabile categorydi Codè Crai Ovest-, Prevediamo 5 cluster di esposizione,dal più piccolo per i negozi di prossimità, con unoscaffaledi quasi 3 metti, fino alpiù grandecon unoscaffale di quasi10 metti,in cui vengonosoddisfatti tutti i bisogni delle famiglie con animali. In questicluster, lo spazio è ripartito per quota di venduto della tipologia di prodotto".Quindi

più spazio al mondo del gatto, che rappresenta il 64% delle vendite nella famigliapet per Codé Crai Ovest, poi il mondodel cane, con il 35%, e i prodottiper altri animali, pesci, tartarughe,roditori e uccellini,con una quotadell' 1%. Unaulteriore articolazione entrole famiglieanimali dividei prodottiper la nutrizione da quelli per la puliziaeil gioco o tempo libero.Il layout nonè cambiato tra 2020 e 2022,è statainvece arricchita l'offertaperchépiù consumatori si sono rivolti ai negozi di prossimità per i loro acquisti. L'areapet si trova dopo l'alimentare,vicino alla corsiadei detersivioppurea quella della calta,al confine con l'areanon food,per separaregliacquisti traalimentare enon alimentare.

LAGIUSTARESPONSABILITA

I I I I I L

"Lo shoppernon scegliemaidove petfood"diceFrancescoRoselli di spiegando il ruolo di servizio. espansione.Ebenchénegli ultimi negozispecializzatiperrispondere consumatore.

"Ciònontoglie checon unaproposta ottimeperformanceanchenei continuacheregistriamodadiversi

farela spesain basealla categoria MaioraDesparCentro-Sud, Nonostantesi trattidi un mercatoin anni si sianosviluppatidiversi almeglio alle esigenzedel adeguata sipossanoottenere nostristore,elo confermala crescita anni".

PICCOLI EGRANDIACCESSORI "Il mondopetfoodèfatto di prodotti tra loro molto diversi anchenelle dimensioni -commenta Francesca Ditroilo, interior design di CeaCucce e trasportinihanno bisogno di spazio, gli accessoripiù piccoli sonoappesi a ganci.Per RoyalPet abbiamocercato di renderel'esposizione ordinatasfrattandoelementi perimetraliversatili, con spazi più

1 I I I I I I J
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :16;17;18;19 SUPERFICIE :400 % AUTORE :N.D. 1 dicembre 2022

RETAIL

NATALE PERI GRANDI

AspiagService prevedepromozioni natalizieper i pet solonelle grandi superfici,manon c'èancoraun'area specificadedicata néprodottipensati ad hoc. CodeCrai

Ovestregistra sotto Natalel'aumento delle venditedi prodotti umidogatto ultrapremiume di snackpercani, coerentemente conl'inclusione delpettragli affetti famigliari. ^ Nonostantequesto, l'insegnanonriserva areededicatealla categoriaperil Natale,privilegiando altrereferenze.

ampi, adatti ad accogliere pallet, comesifaper l'acquanella gdo.Una soluzionecodificatainunformatche possonoapplicareadaltri negozi".

Le altresceltedistintivesonole vetrine lasciatelibere con gli oggetti più grossiin esposizione, i tiragraffì e le gabbie per uccelli,per esempio, e specialigondoleper i prodotti sfusi. Tutta la scaffalaturaèpensataper essereadattata in basealle esigenze visto chel'assortimentovaria con le stagioni. "Per prodotti stagionali abbiamocreatoun corridoiocentrale chefa dajolly in basealle esigenze", diceFrancescaDitroilo.

PROMOZIONI

Maiora ha una strategiaspecifica che, attraversoaccordi con i fornitori, permettedi dare a volantino un'offertavaria. "Si trattadi prodotti

per cane e gatto, tra umido e secco -dice Roselli- e dove ci sonogli spazi cerchiamodi darela sceltatra un prodottodaprezzoeunopremium". Daresceltae varietàattraversouna rotazionecontinuadelle referenzein promozione, cercandol'equilibrio tra canee gatto,seccoe umido,èla strategiadi CodèCraiOvest." Essendo unacategoriain continuacrescita, spessodedichiamocreativitàcon concorsiper il consumatoree pagine specialisui volantini", commentala categoryMaria Gardino.

RUOLOE POSIZIONE PERLAMDD

Lamarcaprivatadei retaileralimentari semprepiù spessocopre anche il petfood, coerentementecon il proprio ruolo di unire convenienza e qualità,fidelizzando,a un prezzo più bassorispettoal leaderdi mercato. Lacollocazionea scaffaleugualmente ricalca quellaclassicadelgrocery, ad altezzaocchi, tra il primo prezzoeil prodottodi marca.Maiora DesparCentroSud ha mantenuto invariatala quota di mdd in questo mercato.

"La privatelabel ha una notevole presenzain questacategoria-dice FrancescoRoselli- il 15% circa nel nostro assortimento.Due le linee: unamainstreame una premium,pur nellalogica trasversaledelvaluefor

money.A livello espositivoè gestita semprecon posizioni di rilievo, altezza occhie altezzamano,per incentivare la vendita e fidelizzare il cliente". La mddinclude ancheaccessori, acompletamentodella categoria, con un andamentostabile nelle venditenonostantel'ingresso nel mercatodei categorykiller, ovvero gli specializzatipet.

Codè Crai Ovest nell'ultimo anno per la mddhapresentatodiversenovità in lineaconi trend ele richieste del mercato, incrementandoil portafoglio dellapropriaofferta.Proposta checresceanchenel non food (forni-

AMPIEZZA

" Neinostripuntidi venditail reparto nutrizionecanee gattoèdi destinazione -dice MariaGardino, responsabile categorydi Code Crai Ovest- Presentiamo assortimentiampi e innovativi con unaquotamaggiore rispettoal mercato.

Perquantoriguarda accessoristica, igiene, lettiere e nutrizionedi animali diversi - I da canee gatto, sonorepartidi servizioconun assortimento selettivo, ampiezzae profondità minoredel mercato".

16
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :16;17;18;19 SUPERFICIE :400 % AUTORE :N.D. 1 dicembre 2022

to dall'industria di marca)seguendo il trenddell'umanizzazionedel pet chefavoriscela ricercadi alimentie accessorisemprepiù ricercati.

INDIPENDENTE EREGALE

L'insegnaè RoyalPet econta6negozi traTorinoeprovincia.Hasceltodi distinguersianchenell'allestimento enellacomunicazione,affidandosia Ceanper creareun conceptdistintivo nel nuovostore di Giaveno(To). Il puntodi partenza,vista l'insegna con la ranacoronata,è statoil tema dellaregalità.Peri petloveril petè un membroimportantedella famiglia, coccolatoe viziato, come un regale. Quindiil petstorediventauna reggia,un castello,ma accogliente, giocosoeospitalecomeunacasa.Un luogo dove correttamentepossono rivolgersii petlover scherzosamente immaginaticome "servitori" per animali regali, dei quali soddisfano i bisogni. Quindi textture grafiche sullepareti aricordarelatappezzeria delsalonedi uncastello,con i ritratti nobiliaridi animali,scettri e corone, graficheche ricordano i merli del castello,pannelli informativi che mixanoquestielementi,scrittesulle pareti nelle qualil'animalesi rivolge al proprioumanodi riferimentocon richiestespecifiche.Unaseriedi frasi èmirataal prodotto,un'alteaserie accompagnagiocosamente il percorso. Le scaffalaturesonoflessibili, per accogliereperesempiopallet con le lettierenella partebassa.Al centro del negozio l'area promozionaleo stagionale,doveper esempioviene collocatolo sfuso.

PETSTORECONAD

PetStoreConad,conceptspecializzato che nasce nella gdo,trova posto in prossimitàdei supermerca-

NUOVI HOT SPOTLUNGO ILPERCORSO

" Conla pandemiaabbiamocreatoulteriori hot spotcomela testata peri cuccioli, datele adozionichehannocaratterizzatoil periodo", diceVincenzoFrancioso,responsabilenazionalePetstoreConad. Mancaancoraunamdddedicataesclusivamenteaquestocanale, quindivienepropostal'offertamddpresenteingdo, sulletestate di gondola più in evidenzaefronte cassa. "Abbiamo unagamma di prodottidi detergenzaprofessionaleespecializzatachesta crescendomolto e ha avutoun'accelerazionedurantela pandemia. Anche pergli accessoriabbiamo unaoffertaampia eprofonda concirca 7.000referenzein assortimento.Anche peril Natale, siamomoltoattenti alle esigenze deipetownerche acquistano emotivamentedurantele festività. Abbiamoareepromozionali, comepedaneetestatedi gondola, doveesponiamogiochi,snacke accessorinatalizi, con l'obiettivodi creareun'atmosferacoinvolgentee suggestiva".

ti Conad o nella galleriadei centri commerciali.Un canalecheConad ritiene strategico perché soddisfa esigenzespecifichedei proprietari di animalidomestici,con un servizio elevatograzie al personaledi vendita,adeguatamenteformato.Un canale con strategie promozionali proprie e separaterispettoal supermercato, che tiene conto sia delle quote di metcayodellecategorie,sia della stagionalità.Il layout suddivide i prodottiper animale,conil petfood canee gattonella partecentraledel negozioe gli accessorie snack cane e gatto sul perimetro,con i prodotti per piccoli animali.Sulle testatedi gondolaci sonoi prodottistagionali.

IL PUNTODI VISTA DI MARS

"Il posizionamentodedicatoai segmenti all'internodella categoria segue l'albero decisionale dello shopper.Il petcareè una categoria predeterminatae il 60%della scelta

viene fattaa casamentre il restante 40% dell'acquistoviene completato in store", spiegaMariella Lerose, southEuropepetcarecategorystrategist di Mars. Il petfoodè definita categoriadi destinazionein quanto guidala scelta del retailer e per tanto è fondamentaleche sia posizionato in unazonaad alto traffico chel'assortimentosiacompletoper soddisfareleesigenzemolteplici del petlover. " Il tempo per completare l'acquistoè in mediadi 80 secondi -prosegue Lerose-, molto rispetto a categoriecomeuova o zucchero, perchéil petfoodha unaprofondità assortimentalemolto ampia,per questoè cruciale l'organizzazione delloscaffale".Le raccomandazioni assortimentalie di posizionamento sonoil frutto di studi fatti alivello internazionale e locale,per esempio, raccomandazioneper quantoriguarda la mddè di posizionarlavicino leader di ciascunsegmento.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :16;17;18;19 SUPERFICIE :400 % AUTORE :N.D. 1 dicembre 2022

ApertoCraiin viaBetelli:confermatiquindicilavoratori

DALMINE (cl2) Dopo la recente aperturaa BrignanoD’Adda, Codè Crai ovest torna a investire sul territorio bergamasco.Il 20 gennaio hainauguratounnuovopunto vendita di via Natale Betelli 55 a Dalmine. La catena di supermercati, cheoggiconta piùdi trecento punti vendita nell’Italia nord occidentale, puntasullaLombardiae suBergamoconunpianodi espansione che porta uncontinuoimpulso all’economia localee all’occupazione.

Alle 11, in presenzadella direzione diCodè,èavvenutoil taglio della torta all’interno di quello che fino a fine dello scorso annoera stato un supermercatoConad, chiuso poi da metàdicembre.La nuovagestionerinnovaeconferma tutti e quindici i posti di lavoro della precedente.

I valori del nuovonegoziosono quelli che hanno caratterizzato l’insegna Crai fin dalla sua fondazione: cordialità,servizioal consumatore, attenzioneai prodotti

tipici e a quelli della tradizione agroalimentareitaliana. Qualità e trasparenza,verso i soci,i dipendenti, i fornitori ei clienti, el’i mpegno quotidianoperportaresulle tavoledei dalminesi prodotti scelti chevalorizzanole eccellenzelocali, referenzea filiera controllata e garantita, grandeattenzioneall’healthy food.

Il supermercato si estendesu una superficie di 650 metri quadrati conun’offerta di vendita che ruota a 360 gradi tra i reparti ortofrutta, macelleria,salumeria e panetteriama ancheaccessoriper la casaeperla cura della persona. La novità assoluta riguarderà un macchinarioperla compattazione dellaplastica,in arrivonei prossimi giorni, e una modalità di raccolta punti chepremierà chi porterà la plasticanel punto di raccoltaCrai. Si tratta di un’iniziativa «green» volta a premiare i consumatori virtuosi al fine di incentivare la raccoltadifferenziatae,in generale, di sensibilizzarela clientela

sul l’importanza della tutela

dall’ambiente.

Un progetto che si colloca in continuità con l’intera strategiadi crescita green dell’insegna: nei nuovi punti vendita sonomessi a punto piani volti limitare l’ecological footprint e contribuire a combattereil cambiamentoclimatico. Alcuni esempisonol’utilizzo di materiali di consumoriciclabili o compostabili nei banchi di gastronomia, ortofrutta e macelleria, l’utilizzo di carta riciclata ela crescente propostadi dispenserperla vendita del prodotto sfuso,dall’acqua in vetro ai detersivi fino alla frutta secca.

CodèCraiOvestinoltreèsempre piùimpegnatanel renderela spesa sostenibilee consapevole,pertanto anchenel nuovo puntovendita di Dalmine saràattivatala campagna anti spreco «Aiutaci a salvare il cibo»: i consumatoritroverannoun repartodedicatoai prodotti in scadenza, con sconti fino al 50 per cento.

SUPERMERCATO La novitàriguarda il macchinariochecompattalaplastica:raccoltaapuntichepremiachinericicladi più
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :42 SUPERFICIE :22 % AUTORE :N.D. 28 gennaio 2022
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :42 SUPERFICIE :22 % AUTORE :N.D. 28 gennaio 2022

Web

CodèCraiOvestèonlineconil restyling delsitowebsviluppatodaInvenia

Invenia ha realizzato il nuovo portale di Codè Crai Ovest,cooperativatorinese cheoggi conta 220soci distribuiti fra Piemonte, Liguria, Valled’Aostae Lombardian- per untotale di quasi 400 punti vendita marchio Crai in tutto in nordovest d’Italia. L esigenza di un portale autonomo da quello di Crai Italia nascedalla volontà di agevolare un dialogo ancora più diretto e immediato con i consumatori, raccontando loro le iniziative promozionali ma anche informandoli sulle novità green,sugli eventi, sui nuovi servizi e sulle possibilità di assunzione nel gruppo. Particolare è l’attenzione verso i soci e verso l’espansione della cooperativa,grazie alla presenzadi una sezione dedicataalle nuove aperture di supermercatiCrai sul territorio che offre una vetrina e un occasione di racconto per ogni singolo punto vendita.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :6 SUPERFICIE :39 % AUTORE :N.D. 12 luglio 2022

PAESE :Italia

PAGINE :16

SUPERFICIE :34 %

PERIODICITÀ :Quotidiano

AUTORE :N.D.

CODÈCRAI OVESTAFFIDA A INVENIA LA REALIZZAZIONE DELNUOVO PORTALE

Un nuovo sito internetperessereancora più vicini ai consumatori.Codè Crai Ovest - cooperativa torinesecheoggi conta 220socidistribuiti fra Piemonte, Liguria, Valle d’AostaeLombardiaper un totale di quasi400punti venditamarchio Crai in tuttoin Nord Ovestd’Italia - sceglie di investirenella comunicazionedigitale e creaconInveniae Mario Guglielminetti, consulentemarketingdigitale di CodèCrai Ovest,il suonuovosito internet.Sin dalla suafondazione CodèCrai Ovest èsinonimo di negoziodi prossimità. Cordialità,servizio al consumatore, attenzioneai prodotti tipici locali ea quelli dellatradizione agroalimentare italiana sonoi valori ai quali siispira tuttoil lavorodella cooperativa.Gli stessichesi trovanosfogliando le paginedigitali del nuovosito www. crainordovest.it. L’esigenza di un portale autonomodaquello di Crai Italia nascedalla volontà di agevolare undialogo ancorapiù direttoe immediato con i consumatori, raccontandoloro le iniziative promozionali maancheinformandoli sulle novitàgreen,sugli eventi, sui nuovi servizie sulle possibilità di assunzionenel gruppo. Particolare èl’attenzione versoi soci e verso l’espansionedella cooperativa,grazie alla presenza di unasezione dedicataalle nuoveaperturedi supermercati Crai

sul territorio che offre unavetrina eun’occasionedi raccontoper ogni singolo punto vendita. In uscita in contemporanea con il sito anchela nuovanewsletter aziendale.

DALL’IDEACREATIVA DI MARIOGUGLIELMINETTIPER ESSEREANCORAPIÙ VICINOAI CONSUMATORI
Tutti i diritti riservati
12 luglio 2022
Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :16 SUPERFICIE :34 % PERIODICITÀ :Quotidiano AUTORE :N.D. 12 luglio 2022

Aosta,invia Festazhaapertoilnuovopuntovendita CuordiCrai:èilquindicesimonellanostraregione

AOSTA (zgn) Codè CraiOvest si espande inValle d'Aosta.Dopolaristrutturazione di fine 2021del punto vendita di Champoluc ad Ayas e la riapertura del Crai Market di Arvier delloscorsomarzo, haapertoda giovedì 21luglioun puntovenditaad Aosta, il primo della città.

Ilnuovo supermercato è inviaFestaz e dispone di unasuperficiedi250 metri quadrati. Un punto vendita di prossimitàcon i reparti secco,surgelati, ortofrutta, muralepanee carne e repartonon food.

L'eserciziocommerciale prevedeinoltreconsegnaa domicilioe possibilitàdi attivare giftcard.

«I valoridelnuovonegozio diAosta,puntovenditaCuor diCrai, -precisa unanotasono glistessiche caratterizzano l'insegnaCraisindalla suafondazione:cordialità, servizioalconsumatore, attenzione ai prodottitipici e a quellidellatradizione agroalimentare italiana. Qualità e trasparenza - verso isoci, i dipendenti, i fornitoried i clienti - e l'impegno quotidiano perportareilmeglio sulle tavoledegliitaliani»

Quello diAosta è 1dei15 negozi a marchio Craidella regione,dove lacooperativa CodèCraiOvest è approdata fin dalla sua nascitaedove, graziead unarapida crescita, oggiè presentein maniera capillarecoprendoanche i Comuni di Valtournenchea

Cervinia, Fénis, Gressoney-Saint-Jean, Chàtillon, Saint-Vincent, Antey, Champoluc diAyas,Aymavilles, Arvier, LaSalle,La eValtournenche.Thuile,Arnad

«Codè Crai Ovest,cheoggi contaoltre300puntivendita nell'Italianordoccidentale distribuiti fraPiemonte, Ligu-

ria, Lombardia e Valle d'Aosta,prosegue la notapunta su quest'ultima conunpiano di ammodernamento dell'intera retedi vendita Valdo s t an a con l'obiettivodi offrire agliabitantieai turisti i migliori standard qualitativi interminidi esperienza di acquisto. Continua inoltre da partedi Crai la selezioneelaricercadi nuoviluoghienuovisociper futureapertureinregione volte aportare un continuo impulso all'economialocale e all'occupazione ». Orario di apertura del nuovo punto vendita èda lunedì a sabato dalle8.30 alle 19.30e la domenica dalle8.30alle12.30.

Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :45 SUPERFICIE :13 % AUTORE :N.D. 30 luglio 2022
nuovopunto venditaCuor di Craiinvia FestazadAosta

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3cMRcfR

➤26/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Bu6Nv4

➤26/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3v4am7d

➤20/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3F1iEAL

➤27/04/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3F1iEAL

➤27/04/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/35sSbyF

➤01/03/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/35sSbyF

➤01/03/2022
2/2

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3rJVSry

➤08/04/2022
1/3

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3rJVSry

➤08/04/2022
2/3

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3rJVSry

➤08/04/2022
3/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3wpKXXb

➤21/03/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3G5ZM2l

➤27/01/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3G5ZM2l

➤27/01/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3v9EP3T

➤08/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RRydRA

➤20/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RRydRA

➤20/07/2022
2/2
➤14/03/2022
Italia
1/2
PAESE:
DIFFUSIONE: online SITO WEB: https://bit.ly/3MO3JgL

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3MO3JgL

➤14/03/2022
2/2

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3AgguuF

➤19/01/2022
: Italia
PAESE
1/2

PAESE

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3AgguuF

➤19/01/2022
: Italia
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3yXT0Km

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3lN4vya

➤23/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3JkgIEu

➤07/02/2022
1/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3JkgIEu

➤07/02/2022
2/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3JkgIEu

➤07/02/2022
3/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3FzN0uN

➤ 09/12/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3J3KUDM

➤01/02/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3vDgtj9

➤28/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3vDgtj9

➤28/07/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RPMI8k

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ef5MxW

➤ 27/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3DUyz4O

➤ 24/10/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3DUyz4O

➤ 24/10/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3aW1CJM

➤20/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3aW1CJM

➤20/07/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3vstDQp

➤21/04/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3QjsOC2

➤14/06/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3QjsOC2

➤14/06/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3EkkGhd

➤05/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3EFbIev

➤ 11/10/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3EBwQ37

➤19/04/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3EBwQ37

➤19/04/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Jck1yA

➤26/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3FUNJrV

➤ 08/12/2022
1/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3FUNJrV

➤ 08/12/2022
2/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3FUNJrV

➤ 08/12/2022
3/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/38ANNiO

➤16/05/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/38ANNiO

➤16/05/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3LBLquo

➤19/04/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3LBLquo

➤19/04/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3B4V85P

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3PoQsvX

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3sJS1vm

➤19/05/2022
1/2
➤19/05/2022
2/2
PAESE: Italia DIFFUSIONE: online SITO WEB: https://bit.ly/3sJS1vm

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3T8ZgbA

➤09/08/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3rWpba4

➤ 13/10/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3OVIw4o

➤01/08/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3huG227

➤ 09/12/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3vManh4

➤06/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ykJu4E

➤ 27/09/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ykJu4E

➤ 27/09/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zpEICT

➤20/07/2022
1/1
➤27/09/2022
PAESE: Italia
1/1
DIFFUSIONE: online SITO WEB: https://bit.ly/3SH0vh9

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Bw6Gzv

➤27/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Bw6Gzv

➤27/07/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3J0g2Vy

➤20/07/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3IdnV8i

➤15/03/2022
PAESE: Italia
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3IdnV8i

➤15/03/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3CHqKPB

➤ 28/09/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3CHqKPB

➤ 28/09/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zs1ET4

➤20/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3JyRKT4

➤28/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3JzGCVX

➤01/08/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3JzGCVX

➤01/08/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3i2vGmW

➤14/03/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3i2vGmW

➤14/03/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3cgZCMi

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3h775QF

➤ 24/10/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3UClzWQ

➤06/12/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3uLP0ve

➤11/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3dbwoPC

➤01/08/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3CkvdHJ

➤27/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3PVufpK

➤27/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ySOhLI

➤19/05/2022
1/2
➤19/05/2022
2/2
PAESE: Italia DIFFUSIONE: online SITO WEB: https://bit.ly/3ySOhLI

SITO WEB: https://bit.ly/3EDXkBg

➤08/04/2022
DIFFUSIONE: online
1/3

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3EDXkBg

➤08/04/2022
2/3

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3EDXkBg

➤08/04/2022
3/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3cGHX0S

➤26/07/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3KrNdBS

➤19/01/2022 PAESE: Italia
1/2

PAESE

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3KrNdBS

➤19/01/2022
: Italia
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/34H9aNc

➤14/03/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/36McqaL

➤28/02/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/36McqaL

➤28/02/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3CGHUeo

➤14/03/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3CGHUeo

➤14/03/2022
2/2

DIFFUSIONE: online

SITO WEB:https://bit.ly/3UPDCdq

➤06/09/2022
PAESE: Italia
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3oS407P

➤26/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3woMMC1

➤11/05/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3woMMC1

➤11/05/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3wjPtoC

➤05/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3l4vSn5

➤13/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3t08Lyx

➤12/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3BM7DU6

➤26/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3VFQ1AG

➤ 07/12/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3VFQ1AG

➤ 07/12/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3iMt5Rt

➤06/12/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3N6WL6K

➤18/03/2022
Italia
PAESE:
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3P0VP3E

➤01/08/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Jdleop

➤14/03/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Jdleop

➤14/03/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3v1gVb8

➤19/04/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3v1gVb8

➤19/04/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3E0MkPq

➤ 02/11/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3rMB5DY

➤08/04/2022
PAESE: Italia
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3rMB5DY

➤08/04/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3PoLP5c

➤19/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3PoLP5c

➤19/07/2022
2/2

PAESE

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Hq4j1j

➤27/01/2022
: Italia
1/3

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Hq4j1j

➤27/01/2022
PAESE: Italia
2/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Hq4j1j

➤27/01/2022
3/3

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ycULVz

➤03/05/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ycULVz

➤03/05/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3HcynA6

➤ 07/12/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3HcynA6

➤ 07/12/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3OQupgE

➤28/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3BHFEmC

➤18/02/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3BHFEmC

➤18/02/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3hTZbY3

➤09/03/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3hTZbY3

➤09/03/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zmiCCf

➤19/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zmiCCf

➤19/07/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3sY7Eiy

➤23/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3eoFqtz

➤11/10/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3eoFqtz

➤11/10/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ugP9pr

➤15/03/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3waM5xQ

➤14/03/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zGgCVO

➤26/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3suLFjj

➤04/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3cFV16H

➤20/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RYu0eU

➤20/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3SvDkag

➤04/08/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3v5Bcwl

➤22/04/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3tG5DZr

➤24/03/2022
PAESE: Italia
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3hF5UVu

➤03/03/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3BIb1iB

➤06/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3wroyrW

➤09/08/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3o2l7Dl

➤11/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/35vxphX

➤11/03/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3z4LIFY

➤12/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RNux2C

➤12/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3NUMB9o

➤14/06/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3N23TBn

➤15/03/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3u8fNCO

➤19/01/2022
: Italia
PAESE
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3PCtNMs

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3dZfQLb

➤23/08/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3wQHOhL

➤24/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3LvSrg8

➤26/04/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zGVNcJ

➤26/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Eg7icf

➤26/10/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3vAZI8H

➤28/04/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RI6D7Z

➤ 28/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3yag1LF

➤29/04/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Q7oo0v

➤29/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Y6hDQO

➤ 29/11/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zJ4JxY

➤ 31/10/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3FaTsYR

➤06/12/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3aGCmaf

➤11/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/37uxNhi

➤14/03/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/37uxNhi

➤14/03/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3wxY9b5

➤16/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3vs9f0O

➤19/04/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RQl4Ig

➤19/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RQl4Ig

➤19/07/2022
2/2
➤08/02/2022 PAESE: Italia DIFFUSIONE: online SITO WEB: https://bit.ly/36rkg9A 1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/36rkg9A

➤08/02/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3tk8VBa

➤16/03/2022
1/2

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3tk8VBa

➤16/03/2022
PAESE: Italia
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3MkD0HC

➤19/04/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3MkD0HC

➤19/04/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zi13TM

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Qlynjb

➤13/06/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3B5GADe

➤19/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3BlR5T1

➤25/07/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3vM3uMV

➤29/04/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3kw2fee

➤02/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Ny3oj5

➤ 02/11/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Ny3oj5

➤ 02/11/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3FWijQf

➤04/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3ggBk7F

➤04/11/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3AQluZo

➤11/07/2022
PAESE: Italia
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3zCu9xR

➤13/06/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3IK7eBZ

➤20/01/2022
: Italia
PAESE
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/39WY3lM

➤23/05/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/39WY3lM

➤23/05/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RnR70Z

➤27/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3GrtFKJ

➤28/01/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3GrtFKJ

➤28/01/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3RspvHY

➤27/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3wdhZK2

➤15/03/2022
1/1

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/32Y9whM

➤03/02/2022
PAESE: Italia
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/32Y9whM

➤03/02/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3NlWex7

➤16/05/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3Qj9ODA

➤16/06/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3QRTb1F

➤22/07/2022
1/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3QRTb1F

➤22/07/2022
2/2

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/36rkg9A

➤04/02/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3eNTZ9M

➤13/09/2022
1/1

PAESE: Italia

DIFFUSIONE: online

SITO WEB: https://bit.ly/3BE8CGb

➤04/08/2022
1/1

Press & Digital PR Via Giordana 3. 10128 Torino Tel. 011/5534519 Cell. 333/4008592 ufficiostampa@maybepress.it