Page 1


“FOR OUR NATIONAL TEAM I’VE CHOSEN THE NUMBER ONE * IN ITALY ” Davide Cassani Head of the Italian Cycling National Team.

DAVIDE CASSANI AND THE NATIONAL CYCLING TEAM RACE WITH ENERVIT

DOPING FREE

OFFICIAL NUTRITION PARTNER OF ITALIAN CYCLING NATIONAL TEAMS

enervitsport.com *According to sales values of sport supplements in the italian market. Source: Quintiles MS 2017.


SP-01

SUPERFLOW

---------WELCOME TO THE FUTURE l’avanguardia incontra la performance

#enjoyouride

Design futuristico

Taglio anatomico Superflow

Servizio Cortesia: +39 0423 541313 - press@selleitalia.com selleitalia.com

jonnymole.com

Innovativa struttura posteriore con adattamento, suddivisa in due parti indipendenti


P H OTO | G R U B ER I MAGE S

PRO-LEVEL WORKWEAR IDRO PRO, the ultimate GORE-TEX cycling jacket for racing or training in extreme conditions. ®

CASTELLI-CYCLING.COM


SouthTyrol Tyrol seeks South seeks explorers who like to discover new terrain.

South Tyrol seeks you. South Tyrol seeks you.

Enjoy South Tyrol’s unique lifestyle. www.suedtirol.info/storiesfromsouthtyrol


SOMMARIO INDEX 9

EDITORIALE / EDITORIAL

10

EQUILIBRIO TRA LA PASSIONE DELL’UOMO E LA PERFEZIONE INNATA DELLA NATURA / EQUILIBRIUM BETWEEN MAN’S PASSION AND THE INNATE PERFECTION OF NATURE

13

MONSIEUR ECUILIBER, MADAME BELLEZZA / MISTER ECUILIBER, MADAME BEAUTY

14

DANZARE NEL CIELO, UNA QUESTIONE DI EQUILIBRIO / DANCING IN THE SKY IS A MATTER OF BALANCE

17

RISPETTARE I TEMPI DELLA NATURA, UN’OTTIMA FORMA DI EQUILIBRIO / RESPECTING NATURE’S TIMELINE, AN EXCELLENT FORM OF BALANCE

18

UN RIBELLE CON IL SENSO DELL’EQUILIBRIO / A REBEL WITH THE SENSE OF BALANCE.

20

UN FRAGILE EQUILIBRIO / A FRAGILE BALANCE

24

INTERVISTA A DUE COMPONENTI DEL COMITATO ORGANIZZATORE / INTERVIEW WITH TWO OF THE MEMBERS OF THE ORGANIZING COMMITTEE

30

PROGRAMMA / PROGRAM

35

PARTENZA / STARTING ORDER

37

PLANIMETRIA / PLAN

39

PERCORSI / COURSES

45

ARRIVO / ARRIVAL

48

SETTIMANA DEL CICLISTA / RIDER’S WEEK

54

MARATONA VILLAGE

56

MARATONA FOR KIDS

58

PROGETTI DI BENEFICENZA 2017 / CHARITY 2017

60

PROGETTI DI BENEFICENZA 2018 / CHARITY 2018

63

NEWS

67

I TROFEI DELLA MARATONA / TROPHIES

69

CASTELLI: LE NUOVE MAGLIE / THE OFFICIAL JERSEYS

71

CARVICO: UN GILET ECOSOSTENIBILE / AN ECO-SUSTAINABLE WAISTCOAT

73

RIEPILOGO 2017 / PARTICIPANTS SUMMARY

75

ALBO D'ORO / HALL OF FAME

81

RINGRAZIAMENTO VOLONTARI

84

ALTA BADIA

88

VAL GARDENA

90

VAL DI FASSA

92

ARABBA

94

CORTINA

96

COLLE SANTA LUCIA

98

VAL FIORENTINA

in collaborazione con / with the collaboration of: PROVINCIA DI TRENTO

SSD Comitato Maratona dles Dolomites Srl - Via Damez 34 - 39036 Badia BZ T +39 0471 839536, F +39 0471 839915 | info@maratona.it, www.maratona.it Relazioni esterne: Giorgio Cimurri Art Direction, Graphic Design and Apparel Concept: ManuelBottazzo.com Foto: Freddy Planinschek, Molography, Sportograf

7


WITH CARVICO FABRICS EVERYTHING IS POSSIBLE!

If what you want is extraordinary and unexpected sport performance, then you should buy fabrics by Carvico SpA. For over 60 years they have been synonymous to the perfect blend of innovation, quality and eco-friendliness. Like the new vest created with the exclusive sustainable fabric* designed especially for the Maratona dles Dolomites - Enel 2018. 100% made in Italy, high performance and highly resistant, it fears no competitor. Just like you. *The “Maratona Special� fabric is made of recycled polyester derived from plastic bottles (PET);

creating 10.100 vests has allowed us to recycle over 72.000 plastic bottles and prevent the emission of 4.600 Kg of CO2 in the atmosphere!

carvico.com


È TUTTA UNA QUESTIONE DI EQUILIBRIO Riducendo in estrema sintesi un principio della meccanica elementare, esistono tre condizioni di equilibrio: stabile, instabile e indifferente. La stabilità c’è quando un corpo spostato di poco dalla sua posizione di equilibrio, tende naturalmente a ritornarvi. L’instabilità avviene quando un corpo, spostato di poco dalla sua posizione di equilibrio, tende ad allontanarsi ancora di più. L’indifferenza avviene quando un corpo spostato in un’altra posizione lì vi rimane. Stabile, instabile, indifferente: al di là del principio della meccanica, gli aggettivi sono più che pertinenti per definire le nostre condizioni di equilibrio. Certamente, oltre all’equilibrio gravitazionale, il nostro pianeta avrebbe bisogno di una maggiore stabilità: troppo sbilanciate sono le condizioni di benessere di alcuni al confronto con l’enorme quantità di miseria che connota gran parte del mondo. Questo sbilanciamento crea un’instabilità che riguarda non solo le condizioni economiche. Instabile è il clima perché sproporzionati sono i consumi per soddisfare i bisogni di chi si trova nell’emisfero del benessere. Instabili sono i rapporti di forza fra le grandi potenze e i paesi più deboli, e così via. Eh sì, ci vorrebbe più equilibrio in assoluto. E poi quel terzo aggettivo, indifferente: ecco, forse è il peggiore. Perché l’indifferenza è la condizione di equilibrio delle persone che non vogliono perdere la loro presunta condizione di stabilità. Ma non si può rimanere indifferenti verso ciò che ci riguarda più da vicino. Che riguarda noi e gli altri. A volte per trovare un nuovo equilibrio, bisogna anche perderlo. Lo dice anche la legge della meccanica. Per questo la Maratona quest’anno è dedicata all’equilibrio, ecuiliber in ladino: anche i nostri amati passi, le nostre amate Dolomiti, nostre di tutti quanti, di chi qui abita e di chi qui viene per godere di Madre Natura, hanno bisogno di maggiore equilibrio. In questi ultimi decenni lo abbiamo un po’ spostato verso una deriva dei consumi che va in qualche modo trasformata. Solo così le Dolomiti tornano al loro posto, quello che hanno conservato per millenni, e ritrovano stabilità. Che sia dunque una Maratona all’insegna dell’equilibrio, che serve non solo per stare in sella, ma per guardare al futuro con rinnovata energia. Positiva s’intende.

IT’S ALL A MATTER OF BALANCE If we reduce fundamental mechanics to its absolute basics, we find that there are three possible states of equilibrium: stable, unstable and neutral. A body is stable if it returns to its normal position after being displaced a small amount. Instability occurs if a body tends to keep moving away if displaced from its normal position. Neutrality occurs when a body is displaced from its normal position and remains displaced. Stable, unstable, neutral: beyond mechanics, these adjectives perfectly describe our own equilibrium conditions. Without a doubt, in addition to gravitational equilibrium, our planet needs a different kind of balance: the scales are too heavily tipped in favour of a minority, compared to the great deal of misery that many in the world have to endure. This imbalance creates instability, not only in terms of economics. The climate is unstable because of excessive levels of consumption in the wealthiest parts of the world. There is also an imbalance of power between the most powerful countries and the weakest countries, and so on. Yes, we definitely need more balance. And this is where the third adjective comes in, which is perhaps the worse: neutral. Neutral or indifferent is the condition of people who do not want to lose their own perceived stability. But we cannot remain indifferent towards matters closer to home. Things that affect us as well as others. Sometimes to find balance, we first need to lose it. This is also true in mechanics. For this reason, Maratona has dedicated this year to equilibrium, ecuiliber in the Ladin language: even the ground under our feet, our beloved Dolomites, our own out of so many, of those who live here and those who come to enjoy Mother Nature, need more balance. In recent decades we have managed to shift consumption a little towards transformation. Only in this way the Dolomites can restore what they have preserved for millennia, and regain stability. Maratona’s dedication to finding balance not only helps us stay in control but also look to the future with renewed energy. Stay positive.

9


EQUILIBRIO TRA LA PASSIONE DELL’UOMO E LA PERFEZIONE INNATA DELLA NATURA DR. ARNO KOMPATSCHER Presidente della Provincia Le Dolomiti sono uno spettacolo unico di bellezza e non a caso sono state dichiarate patrimonio Unesco. Non stupisce pertanto che queste strade ricche di curve e tornanti mozzafiato attraggano ogni anno migliaia di appassionati ciclisti, desiderosi di partecipare alla famosissima Maratona dles Dolomites - Enel. Le richieste sono talmente tante che superano di gran lunga il numero massimo di partecipanti. Il successo della manifestazione è da ricondursi senz’altro al fascino di queste montagne e all’impegno del Comitato Organizzatore affinché la manifestazione venga sempre preparata nei dettagli. Un equilibrio perfetto, quello che si crea tra l’inventiva e la passione dell’uomo e la perfezione innata della natura. Un equilibrio assai proficuo, che dà vita a una manifestazione nella quale le migliaia di partecipanti hanno occasione di trovare un contatto diretto con la forza della natura, declinata in bellezza e armonia. Potranno inoltre assaporare le particolarità della nostra terra, le sue tradizioni, la sua cultura e la sua gastronomia. L’equilibrio è indispensabile anche affinché lo sforzo collettivo porti a un così grande successo. Ringrazio quindi sentitamente il Comitato Organizzatore, i volontari lungo il percorso, gli addetti all’assistenza sanitaria, le forze dell’ordine, gli amministratori locali e i nostri concittadini. Infine un benvenuto a tutti gli atleti che il prossimo 1° luglio parteciperanno a questa 32a edizione della competizione, raccogliendo la sfida di raggiungere alcune delle vette più belle d’Europa, tra cui il passo Campolongo, il Pordoi, il Sella, il Gardena, il Giau, il Valparola e il Falzarego. Auguro a tutti voi momenti felici di sport e di raggiungere gli obiettivi che vi siete prefissati.

EQUILIBRIUM BETWEEN MAN’S PASSION AND THE INNATE PERFECTION OF NATURE DR. ARNO KOMPATSCHER President of the Province The Dolomites are a unique, beautiful natural setting, so it comes as no surprise that they have been declared UNESCO World Heritage. It's easy to understand why these roads, with their breath-taking hair-pin turns and bends, attract thousands of enthusiastic cyclists every year, wishing to take part in the world-famous Maratona dles Dolomites - Enel. The number of applications we receive far exceeds the maximum number of participants. The success of this event is to be attributed to the enchantment of these mountains and the commitment of the Organising Committee which works hard to ensure the event is always prepared in detail. Here you'll find the perfect balance between man's ingenuity and passion, and the innate perfection of nature. A lucrative balance which gives life to an event in which thousands of participants get to experience direct contact with the force of nature, presented through beauty and harmony. Visitors can also taste the peculiarities of our land, its traditions, its culture and cuisine. Balance is essential in order for collective effort to lead to such a success. A heartfelt thank you to the Organising Committee, the volunteers along the route, the health assistance workers, the security forces, the local administrators and our fellow citizens. And lastly, a warm welcome to all athletes who, on July 1st will be taking part in the 32nd edition of this competition, and embracing the challenge of reaching some of the most beautiful mountain peaks in Europe, including the Campolongo Pass, the Pordoi, the Sella, the Gardena Pass, the Giau Pass, the Valparola and the Falzarego Pass. I wish you all a positive sports experience and hope you all reach the goals you have set yourself.

"L’equilibrio è indispensabile anche affinché lo sforzo collettivo porti a un così grande successo" 10


"Balance is essential in order for collective effort to lead to such a success"


"Finding our inner balance in order to be better on the outside"


MONSIEUR ECUILIBER, MADAME BELLEZZA MICHIL COSTA Presidente del comitato organizzatore della Maratona Pensieri si compongono. Azioni si allineano. Forze esterne si dispongono. Ed ecco che in quel reciproco rispetto di energie contrastanti si fa vedere monsieur Ecuiliber. Però anche lui non è stabile. E allora se il pensiero, l’azione, gli agenti esterni non sono in ordine, o se qualcosa si mette fuori ritmo, o si rafforza a discapito degli altri, prende il sopravvento o forse si indebolisce, ecco che è necessaria una rivalutazione, un bilanciamento. E se vogliamo vedere e non solo guardare, e se vogliamo prendere sottobraccio madame Bellezza, siamo costretti a farlo nella vita. Se non lo facciamo potremmo avere delle serie difficoltà. Mi piacerebbe riuscire ad avere più consapevolezza dell’equilibrio che è vivo in noi, tutti quanti un po’ uomo, un po’ donna, belli da una parte, forse un po’ meno dall’altra, un po’ chiari, un po’ scuri, un po’ felici e tristi qua e là. La consapevolezza che equilibrio è accogliere la diversità, accogliere la debolezza, accogliere lo straniero, l’equilibrio quale solidarietà, quale condizione indispensabile per la persistenza dell’io e del tu, del noi e del voi. Ci vuole solidarietà anche verso se stessi, accettare le proprie debolezze, premiare i piccoli grandi successi, perdonarsi la gamba che non gira godendosi il panorama mozzafiato che mi premia in cima. Riequilibrare dentro per fare meglio fuori. Equilibrio, unico compromesso possibile per guardare avanti e non restare bloccati, sopraffatti da tante, troppe forze che su di noi agiscono rendendoci immobili. L’equilibrio, nostra forza motrice. D’altronde ce lo diceva Seneca che il primo segno di un animo equilibrato è la capacità di starsene tranquilli in un posto e in compagnia di sé stessi.

MISTER ECUILIBER, MADAME BEAUTY MICHIL COSTA President of the Maratona organization commitee Thoughts come together. Actions align. External forces take their place. It’s right there, in the mutual respect for contrasting energies that Mr. “Ecuiliber” (“Balance") comes into play. Even though he isn’t that stable himself. So, if thoughts, actions and external factors aren’t in order, if something falls out of place, gets stronger at the expense of the weaker or even takes over, that’s when we need to rethink things in order to re-balance. If we want to really see and not just look, if we want to take Madame Beauty under our wing, we're forced to balance again and again. If we do not we may well face some serious difficulties. I’d like to be able to increase the awareness of balance inside us: all of us a little bit male and a little bit female, beautiful on the one side and lesser on the other, we're all a little bit light and a little bit dark, a little happy and a little sad. Being aware of balance means welcoming diversity, welcoming weakness, welcoming the foreigner. Balance means solidarity, which is essential if we all want to continue to exist. We also need solidarity towards ourselves, accepting our weaknesses and rewarding our small yet important successes, forgiving legs that may be too tired to pedal on and enjoying the breath-taking view that awaits us at the summit. Finding our inner balance in order to be better on the outside. Balance, the only compromise possible if we want to look forward without getting stuck in a rut, overwhelmed by the many pressures bearing down on us that can sometimes get too much, stopping us in our tracks. Balance, our driving force. Indeed, Seneca once said that the first sign of a well-balanced soul is the ability to be at peace in a place with only oneself for company.

“Riequilibrare dentro per fare meglio fuori” 13


DANZARE NEL CIELO, UNA QUESTIONE DI EQUILIBRIO CAP. FILIPPO BARBERO pilota Pattuglia Acrobatica Nazionale L’equilibrio è un traguardo difficile da raggiungere, rappresenta la consapevolezza dei propri mezzi in ogni momento. Non è tanto complicato essere equilibrati quando la performance è sotto controllo; quando la situazione si complica, tutto cambia. Una persona equilibrata è in grado di fermarsi prima che il momento le sfugga dalle mani e di prendere la decisione più adatta alla circostanza. L’equilibrio è un blend armonico di competenza, addestramento, prontezza, consapevolezza ed affidabilità. Così come lo sportivo deve saper dosare le proprie forze nonostante la gara imponga un ritmo pressante, e non fare il classico “fuori giri”, un pilota deve saper affrontare ogni situazione prevedendo con sufficiente anticipo il verificarsi degli eventi, al fine di poter “cambiare rotta” prima che sia troppo tardi, senza spingersi oltre il proprio limite. La cosa più difficile è sapere sempre quando fermarsi, saper tornare indietro in ogni situazione facendo affidamento sulle proprie capacità. Maggiore è la difficoltà tecnica della performance, minore è il margine di errore ed è proprio in questo contesto che l’equilibrio diventa la principale dote necessaria al pilota.

DANCING IN THE SKY IS A MATTER OF BALANCE CAP. FILIPPO BARBERO pilot P.A.N. (Italian National Acrobatics Patrol) Balance is difficult to achieve - it requires great awareness of one's skills at all times. Maintaining a balance isn't the difficult part; the hard part is keeping in control. When a situation gets complicated, everything changes. A balanced person knows how to stop before things get out of hand and make the most suitable decision in the given circumstances. Balance is a harmonious blend of competence, training, readiness, awareness and reliability. Just like cyclists and racers need to dose their strength even when the competition imposes a stressful rhythm and must avoid "over-revving", a pilot must predict in good time what is going to happen in order to "change direction" before it is too late, without going beyond his or her own limits. The hardest thing is knowing when to stop, when to take a step back, while trusting one's abilities. The harder the performance's technical difficulty, the lower the margin for error. It is within this context that balance becomes the main skill required by a pilot.

Filippo Barbero nasce ad Albenga (Savona) il 4 marzo 1983 e, nonostante la giovane età, vanta una carriera invidiabile frutto di una passione per l’aviazione nata sui banchi del liceo e dei pomeriggi passati all’Aeroclub di Villanova d’Albenga: da sette anni alla P.A.N., Pattuglia Acrobatica Nazionale - Frecce Tricolori, è passato dal ruolo di Pony 8 (terzo gregario destro) a Pony 9 (secondo fanalino) a Pony 3 (primo gregario destro) per poi diventare ‘solista’ Pony 10 a fine 2014. Proverbiale è la sua ‘danza nel cielo’ che entusiasma ogni volta che la esegue lanciandosi verso l’alto a 550 chilometri orari per poi roteare su sé stesso in un ballonzolare da brivido. Filippo Barbero was born in Albenga (Savona) on 4th March 1983 and, despite his young age, he has already had an enviable career, fruit of a passion for aviation which developed during high school when he spent his afternoons at the Aeroclub of Villanova Albenga. He spent seven years at the P.A.N. (National Acrobatics Patrol - the Tri-colour arrows) and went from the role of Pony 8 (third right wingman) to Pony 9 (second tail light) and Pony 3 (first right wingman), then becoming a 'soloist' Pony 10 at the end of 2014. His 'dance in the sky' has become very famous: it is a thrilling spectacle in which he flies upwards at 500 km/hour, then rotates on himself in a spine-tingling dance.

"L’equilibrio è un traguardo difficile da raggiungere" 14


FLYOVER ALTA BADIA IN OCCASION OF THE SKI WORLD CUP 2017

"Balance is difficult to achieve"


“Oggi so che equilibrio equivale a sfida"

"Today I know that balance can mean a challenge"


RISPETTARE I TEMPI DELLA NATURA, UN’OTTIMA FORMA DI EQUILIBRIO NORBERT NIEDERKOFLER 3 stelle Michelin, Executive Chef St. Hubertus San Cassiano/Alta Badia “25 carciofi, 1 cassa di cavoli Pak-Choi, 6 ananas, 10 confezioni di nespole giapponesi e tutti i pomodori che avete. Consegna domani mattina. Grazie.” Questo è lo standard dei miei ordini ai fornitori di frutta e verdura per la preparazione di COOK THE MOUNTAIN. Attualmente mi rifornisco da produttori di frutta, verdura ed erbe aromatiche della zona. Non ho bisogno di sentirli per telefono e tanto meno di scrivere loro un’e-mail. Assolutamente no: li incontro di persona; e non il giorno prima, bensì un anno prima. Spiego cosa ricerco nei prodotti per soddisfare i miei desideri culinari, loro mi propongono le proprie possibilità e io mi affido alla loro esperienza. Alla fin fine, però, è la Natura a decidere se e quando i prodotti sono maturi e pronti per il raccolto. Solo rispettando la Natura e i suoi tempi si può ottenere il meglio; solo raggiungendo un equilibrio con gli agricoltori si concretizzano i risultati. Infatti, la mia creatività si esprime al meglio ad esempio quando all’improvviso mi ritrovo con una montagna di succulenti pomodori appena colti: alcuni li privo della loro preziosa acqua e creo una polvere di pomodoro; altri li metto sott’olio o li faccio fermentare (metodi pratici e veloci di conservazione); i rimanenti finiscono freschi sui piatti dei commensali. Oggi so che equilibrio equivale a sfida: la massima soddisfazione da combinazioni infinite di preparazione converge in risultati incomparabili.

RESPECTING NATURE'S TIMELINE, AN EXCELLENT FORM OF BALANCE NORBERT NIEDERKOFLER 3 Michelin stars, Executive Chef St. Hubertus San Cassiano/Alta Badia “25 artichokes, 1 crate of Pak Choi, 6 pineapples, 10 packs of loquats and all the tomatoes you have. Delivery tomorrow morning. Thanks.” This is a good example of an order that I'd send to my fruit and vegetable suppliers in preparation for the COOK THE MOUNTAIN project. At the moment, I use local producers of fruit, vegetables and herbs. I don’t need to call them or write them e-mails. Absolutely not: I meet them in person; and not just the day before, but a year in advance. I explain what I’m looking for in the products in order to meet my needs and wants in the kitchen, they propose what they have to offer, and I trust their experience. Having said that, in the end, it’s Mother Nature who decides if and when the products are mature enough and ready to be picked. It’s only by respecting Nature and its rhythms that we can obtain the best dishes; it’s only be striking the right balance with the farmers that we can achieve real results. In fact, my creativity can best express itself when, for example, I unexpectedly find myself with a mountain of freshly-picked, succulent tomatoes: with some, I get rid of their precious water and create a tomato powder; I cover others in oil, or I leave them to ferment (both practical and fast ways to preserve them); the rest I serve fresh to our customers. Today I know that balance can mean a challenge: getting the greatest satisfaction from infinite preparation combinations to create unparalleled results.

Norbert Niederkofler nutre da sempre una passione smisurata per la cucina. In gioventù segue i corsi alla scuola alberghiera al Tegernsee, in Germania per poi proseguire la sua formazione in Italia e nei ristoranti più rinomati di Londra, Zurigo, Milano. Fa esperienze da Eckart Witzigmann a Monaco di Baviera e David Bouley a New York. Lì impara che la perfezione si ottiene grazie al rispetto della natura e la qualità dei prodotti senza i quali non si può fare nulla di buono. Il suo motto è: ‘la varietà sta nel mescolare la semplicità’. Norbert Niederkofler has always nurtured an immense passion for cooking. As a young man, he attended courses at a hotel and catering school in Tegernsee, Germany, and subsequently continued his training in Italy and in some of the most famous restaurants in London, Zurich and Milan. He completed some work experience under Eckart Witzigmann in Munich and under David Bouley in New York. It is there that he learned that perfection is achieved by respecting nature and through quality products without which nothing good can be created. His motto is: ‘variety lies in mixing simplicity’.

17


PHILIPPE PETIT: UN RIBELLE CON IL SENSO DELL’EQUILIBRIO Poeta ribelle? A circa quattro anni incomincio a provare disprezzo per i miei simili: mi arrampico su qualunque cosa che me ne potesse allontanare. A sei anni annuncio: “Da grande voglio diventare regista teatrale!” e imparo da solo a fare giochi di prestigio. Studio per dieci anni disegno, pittura, scultura, scherma, stampa, falegnameria, teatro ed equitazione, sempre con grandi maestri; faccio miei la concentrazione, la tenacia, il rispetto per i ferri del mestiere e la passione. La reazione dei miei genitori alla mia ostinata individualità è di affrancarmi legalmente da loro a diciassette anni. Divento giocoliere e funambolo autodidatta. A diciott’anni sono stato già espulso da cinque scuole per aver borseggiato i miei insegnanti e manipolato carte da gioco sotto il banco. Mi rifiuto di dare esami per dimostrare che so leggere, scrivere e fare di conto, così metto a repentaglio le mie possibilità di fare lo spazzino o lavorare in banca. Me ne vado di casa e divento un artista di strada, un giocoliere abusivo, vengo spesso arrestato, dovunque. Nessuno desidera assumermi, perché ostento un’assurda arroganza; per un certo tempo faccio di tutto per non cambiare. Diventa fondamentale scrivere, giocare a scacchi, imparare il russo, la corrida, scoprire l’architettura e l’ingegneria, inventarmi nascondigli, costruire case sugli alberi, esercitarmi a scassinare serrature; mi abbandono alla mia sete di conoscenza, affino il mio perfezionismo. Questa catena di eventi mi porta a immaginare un cavo metallico teso in segreto da qualche parte e a esibirmi su un palcoscenico irraggiungibile e autoimposto, nel totale disprezzo per l’autorità costituita. L’avventura del World Trade Center nasce sul filo di questi pensieri, nella sala d’attesa di un dentista a Parigi. Ho solo diciott’anni.

Queste sono le prime parole scritte da Philippe Petit nel suo libro Toccare le nuvole edito in Italia da TEA. Più che funambolo e acrobata, Petit è un vero artista. Nel 1971 tende una corda tra i due campanili di Notre Dame per camminarci sopra mentre sotto lo osservano centinaia di persone: quando scende la polizia lo arresta. Nel 1973 a Sydney attraversa i piloni dell’Harbour Bridge, e poi ancora le cascate di Peterson e del Niagara, il Superdome di New Orleans e le guglie della cattedrale francese di Laon. Famosa è anche la passeggiata di 800 metri su una corda tesa in diagonale fino al secondo piano della Tour Eiffel. Ma è il 7 agosto del 1974 che Petit realizza un’opera d’arte unica nella storia: camminare su un cavo teso di tre centimetri tra le due Torri gemelle di New York a oltre quattrocento metri di altezza. Un magnifico spettacolo condotto nella più totale illegalità e che lascia di stucco chi ha avuto la fortuna di assisterlo, frutto di una preparazione di anni in cui l’artista lavora ogni giorno per lanciare la sua sfida all’impossibile. Questa impresa, stupendamente descritta nel libro citato, diventa nel 2008 un documentario intitolato “Man on wire” che vince numerosissimi premi tra cui un Oscar. Ora che le torri non ci sono più, l’impresa di questo uomo geniale e romantico è diventata un simbolo: il filo e la danza di Philippe Petit riempiono quel vuoto con un messaggio di speranza incancellabile. Quanto equilibrio ci vuole nel coraggio, quanto equilibrio è necessario per essere folli.

18


PHOTO CREDIT ANSA

PHILIPPE PETIT: A REBEL WITH THE SENSE OF BALANCE A rebel poet? At about four years old I began to feel contempt for my fellow men: I climbed up on anything that could keep me away. At six years old I made an announcement: "When I grow up I want to become a theatre director!" and I learned to do magic tricks by myself. I studied for ten years drawing, painting, sculpture, fencing, printing, woodworking, theatre and horseback riding, always with great masters; I made my own concentration, tenacity, the respect for the tools of the trade and the passion. My parents' reaction to my stubborn individuality was to free me from their legal responsibility at the age of seventeen. I became a self-taught juggler and tightrope walker. At eighteen I had already been expelled from five schools for have pick pocketed my teachers and handled playing cards under the school desk. I refused to sit exams to prove that I can read, write and do arithmetic, so I jeopardized my chances of being a street sweeper or to work in a bank. I moved out and became a street artist, an abusive juggler and wherever I often got arrested. Nobody wanted to hire me, because I had an absurd arrogance; for some time I did everything not to change. It became essential to write, play chess, learn Russian, bullfighting, discover architecture and engineering, invent hiding places, build tree houses, practice to pick locks; I surrendered myself to my thirst for knowledge, enhanced my perfectionism. This chain of events led me to imagine a metal wire stretched secretly somewhere and to perform on an unachievable and self-imposed stage, with total disregard for the established authority. The adventure of the World Trade Center came from these thoughts, in a dentist waiting room in Paris. I was only eighteen years old. These were the first words written by Philippe Petit in his book To reach the clouds published in Italy by TEA. More than a tightrope walker and acrobat, Petit has been a true artist. In 1971 he stretched a rope between the two bell towers of Notre Dame to walk on it while hundreds of people were watching him: when he came down, the police arrested him. In 1973 in Sydney he crossed the Harbour Bridge pylons, and then again the Peterson and Niagara Falls, the New Orleans Superdome and the spiers of Laon's French cathedral. Also the 800 meter walk on a diagonal stretched rope up to the second floor of the Eiffel Tower was famous. But on the 7th of August 1974 Petit realized a unique work of art in history: he walked on a stretched cable of three centimetres between the two Twin Towers of New York at more than four hundred meters in height. A magnificent show conducted in the most total illegality and which left speechless who was lucky enough to attend it, the result of years of preparation in which the artist worked every day to launch his impossible challenge. This enterprise, wonderfully described in the aforementioned book, in 2008 became a documentary called "Man on wire" which won numerous awards including an Oscar. Now that the towers are gone, the enterprise of this brilliant and romantic man became a symbol: the wire and the dance of Philippe Petit filled that void with a message of indelible hope. How much balance it took to have courage, how much balance was needed to be crazy.

19


UN FRAGILE EQUILIBRIO GUIDO TONELLI Fisico e Accademico Italiano Lo sa bene chiunque vada in bicicletta: equilibrio significa cadere, impercettibilmente, un po’ da una parte, un po’ dall’altra. Si è capito da tempo, in realtà, che dietro ogni equilibrio c’è una dinamica di spinte contrapposte che possono rendere fragili persino i sistemi complessi che sostengono le forme di vita sul nostro pianeta. Un insieme di delicati meccanismi esposti non solo a eventi catastrofici, come cadute di asteroidi o grandi eruzioni vulcaniche, ma che potrebbero essere messi a repentaglio da variazioni del campo magnetico terrestre, cambiamenti nella dinamica del Sole, e molti altri fenomeni, incluse le nostre stesse attività umane. Recentemente, poi, abbiamo realizzato che questa condizione di fragile equilibrio potrebbe addirittura coinvolgere l’intero universo materiale che ci circonda. Già fin dalla sua nascita, sarebbe bastato poco a rendere il nostro universo totalmente instabile: un bosone di Higgs appena più leggero e la microscopica lacerazione del vuoto primordiale, che si era aperta pochi istanti prima, si sarebbe immediatamente richiusa e tutto sarebbe finito prima ancora di cominciare. Così non è avvenuto, anzi c’è stato il tempo perché si formassero stelle, galassie e sistemi solari, e tutto ci è apparso così ben congegnato da pensare, per molto tempo, che nulla avrebbe potuto rompere questo meraviglioso equilibrio. Ora sappiamo che non è così: quell’esile impalcatura potrebbe cedere di schianto sotto la spinta di una delle spaventose catastrofi che talvolta interessano le galassie più lontane. Se uno dei tanti fenomeni misteriosi che squassano il cosmo sviluppasse energie tali da produrre un collasso locale del vuoto elettrodebole, l’intero universo potrebbe svanire di colpo in un’immane bolla di pura energia. Ora siamo consapevoli che la meraviglia di mondo materiale che ci circonda, e che abbiamo sempre considerato eterna, potrebbe danzare, in equilibrio fragile e precario, sul baratro. Una ragione di più per averne rispetto e gioire di ogni singolo istante che la vita ci regala.

A FRAGILE BALANCE GUIDO TONELLI Italian Physicist and Academic Anyone who cycles knows that balance means falling very slightly from one side to the other. In fact, it has been known for some time that behind every balance there are opposing thrusts acting that can even threaten the complex systems that support the forms of life on our planet. A set of delicate mechanisms exposed not only to catastrophic events, such as falling asteroids or large volcanic eruptions, but that could be endangered by variations in the earth’s magnetic field, changes in the dynamics of the Sun and many other phenomena, including our human activities themselves. And recently, we have realised that this fragile balance could even involve the whole material universe surrounding us. Right from its origin, our universe didn’t need much to make it totally unstable - a slightly lighter Higgs boson and the microscopic laceration of the primordial vacuum, which had only opened moments before, would have closed again immediately and everything would have finished even before it had a chance to begin. This didn’t happen and, in fact, there was time for stars, galaxies and solar systems to form, and everything appeared to be so well devised that for a long time we thought nothing would ever be able to break this amazing balance. We now know that this is not the case. This spindly scaffolding could suddenly give way under the thrust of one of the frightening catastrophes that sometimes affect the most distant galaxies. If one of the many mysterious phenomena that shake the cosmos were to develop enough energy to cause a local collapse of the electroweak vacuum, the whole universe could suddenly disappear into an enormous bubble of pure energy. We are now aware that the marvel of material world around us, and that we have always considered eternal, could be dancing in a fragile and precarious balance on the abyss. One more reason for us to respect it and to celebrate every single moment that life gives us.

Guido Tonelli è professore ordinario di Fisica Generale presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Pisa. Ha partecipato ed è stato portavoce dell'esperimento CMS presso il CERN, che ha portato alla scoperta del bosone di Higgs. Nella sua carriera ha ricevuto premi e riconoscimenti prestigiosi in Italia e all’estero. Ha pubblicato numerosi libri, tra cui Cercare mondi, esplorazioni avventurose ai confini dell'universo, 2017, Rizzoli Editore. Guido Tonelli is a full professor of General Physics at the Information Engineering Department of the University of Pisa. He took part in and was spokesperson for the CMS experiment at CERN, which led to the discovery of the Higgs boson. Over his career he has received prestigious prizes and awards in Italy and abroad. He has published numerous books, including Cercare mondi, esplorazioni avventurose ai confini dell'universo, 2017, Rizzoli Editore.

20


"Dietro ogni equilibrio c’è una dinamica di spinte contrapposte"

"Behind every balance there are opposing thrusts acting"


PER FARE LA MARATONA CI VUOLE MOLTO EQUILIBRIO MA ANCHE TANTA PAZIENZA Roman e Alessandro fanno parte del comitato organizzatore della Maratona. Vale a dire sono tra coloro che rendono possibile un evento del genere mettendoci non solo tanta passione ma anche molta buona volontà. Li abbiamo intervistati

TO DO THE MARATONA YOU DON’T JUST NEED GOOD BALANCE BUT ALSO LOTS OF PATIENCE Roman and Alessandro are part of the Maratona’s organisational committee. This means that they are among those who make an event like this possible, putting not only lots of passion into it but also great effort. We interviewed them.

QUAL È IL VOSTRO RUOLO ALL’INTERNO DEL DIRETTIVO? / WHAT IS YOUR ROLE IN THE COMMITTEE? R

ROMAN: Io mi occupo della settimana del ciclista e della Maratona for Kids e domenica sono al ritiro chip. ROMAN: I deal with the cycling week and the Maratona for Kids and on Sunday I collect the chips.

A

ALESSANDRO: Io sono responsabile del Maratona Village, l’area Expo che dal giovedì al sabato si trova accanto alla distribuzione pettorali. ALESSANDRO: I’m responsible for the Maratona Village, the Expo area which is open from Thursday to Saturday alongside where the bibs are given out.

DA QUANTO TEMPO FATE PARTE DEL COMITATO ORGANIZZATORE? / HOW LONG HAVE YOU BEEN ON THE ORGANIZING COMMITTEE? R

Da un bel po’, ho perso il conto. For a long time, I’ve lost count.

A

Collaboro con la Maratona da circa 10 anni. I’ve been working with the Maratona for about 10 years.

DOVE VI TROVATE IL GIORNO DELLA CORSA? / WHERE ARE YOU ON THE DAY OF THE MARATONA DLES DOLOMITES - ENEL? R

Come detto al ritiro chip. As mentioned, at the chip collection.

A

Il giorno della corsa sono in zona arrivo per il coordinamento del recupero bici, che si trovano lungo il percorso e al termine della gara do una mano alle premiazioni. The day of the race at the arrival area for coordinating the bike collections, which are along the route, and at the end of the race I help out with the prize giving.

COSA SIGNIFICA PER VOI LA MARATONA? / WHAT IS THE MARATONA FOR YOU? R

Un grande evento di cui essere fieri. A great event to be proud of.

A

Per me la Maratona è un mix di emozioni, gioia, lavoro, divertimento. Ogni anno attendo impaziente la Maratona per l’atmosfera magica che si respira durante questo periodo. La sento come una festa per tutti, ciclisti, volontari, le persone del posto. For me the Maratona is a mix of emotions, joy, work and fun. Every year I look forward to the Maratona because of the magical atmosphere that it brings with it. I feel like it’s a kind of celebration for everyone - the cyclists, the volunteers and the locals.

C’È UN ANEDDOTO DIVERTENTE CHE CI POTETE RACCONTARE? IS THERE A FUNNY ANECDOTE THAT YOU CAN TELL US ABOUT?

24

R

Qualche anno fa proprio nel giorno della gara stavo trasportando al ristoro finale un bancale intero di bottiglie di Enervit. Mi sono rovesciato contro la cabina del muletto e non riuscivo più ad aprire la porta. Per liberarmi ho dovuto telefonare ad Arthur che venisse a ‘salvarmi’. Niente di pericoloso, solo che non potevo uscire. A few years ago on the day of the race I was taking a whole pallet of bottles of Enervit to the refreshment point at the finish line. I toppled over against the cab of the forklift truck and couldn’t open the door. I had to phone Arthur to ask him to come and “save” me. Nothing dangerous, I just couldn’t get out.

A

Con gli aneddoti divertenti potremmo scriverci un libro. Il primo episodio che mi viene in mente è successo qualche anno fa quando, ritornato a casa dopo la festa dei volontari di lunedì, ho trovato casa mia tappezzata di striscioni, vasi di fiori, coriandoli... È bello coniugare lavoro, impegno e qualche divertente scherzetto nei momenti di relax. We could write a whole book of funny anecdotes. The first episode that comes to mind happened a few years ago when I got home after the volunteers’ party on the Monday to find my house covered in banners, vases of flowers, confetti... It’s nice to combine work, commitment and the odd funny joke in the more relaxed moments.


OGNI VOLTA UN TEMA DIVERSO, E QUEST’ANNO TOCCA ALL’EQUILIBRIO. COSA VUOL DIRE PER VOI EQUILIBRIO? EVERY TIME BRINGS A DIFFERENT THEME WITH IT AND THIS YEAR IT’S BALANCE. WHAT DOES BALANCE MEAN TO YOU? R

O ce l’hai o non stai in piedi. Either you have it or you fall over.

A

Penso che ci voglia equilibrio in tutto quello che si fa nella vita, anche se non è sempre facile. A volte si tende a tirare troppo da un lato, per poi riaggiustare il tiro e tirare dall’altra, trovando a momenti il giusto equilibrio. I think that you need balance in everything you do in life, even if that’s not always easy. Sometimes you tend to pull too much in one direction and then have to pull back the other way, only just getting the right balance in time.

LA MARATONA È PER VOI UNA CORSA EQUILIBRATA? / IS THE MARATONA A BALANCED RACE FOR YOU? R

Certamente mi sembra stia bene in piedi o no? Of course, I think it’s upright isn’t it?

A

Una corsa in bicicletta non può che avere l’equilibrio nel DNA. La Maratona ha la forza di trovare il giusto equilibro tra chi corre per vincere, chi corre per divertirsi con gli amici o famiglia e chi si gode una pedalata circondato dalle Dolomiti. A bike race has to have balance in its DNA. The Maratona has the strength to find the right balance between those riding to win, those riding to have fun with friends or family and those who enjoy a ride surrounded by the Dolomites.

NEGLI ANNI LA MARATONA È CAMBIATA? E SE SÌ, COME? / HAS THE MARATONA CHANGED OVER THE YEARS? AND IF SO, HOW? R

Lo spirito sportivo è rimasto sempre uguale, è cambiata l’efficienza del comitato organizzatore che svolge un lavoro impeccabile. The sporting spirit has always been the same but the efficiency of the organisational committee that does an impeccable job has changed.

A

La Maratona: penso, spero sia cambiata in meglio. Si cerca di migliorare ogni anno e tutti, comitato e collaboratori, danno il loro contributo per far sì che ogni momento della Maratona sia qualcosa di veramente bello. I think that the Maratona has changed for the better. We aim to improve every year and everyone, the committee and the collaborators, contributes to make sure every moment of the Maratona is really enjoyable.

CAMBIERESTE QUALCOSA? / IS THERE ANYTHING YOU'D CHANGE? R

La maglietta ogni giorno, visto che si suda un sacco in quei giorni eh eh... The T-shirt every day, seeing as you sweat so much over the event, ha ha...

A

Se potessi cambierei l’orario di partenza. Non sono un gran amante dell’alba e il giorno della gara svegliarmi alle 4.45 mi scombussola sempre un po’. If I could, I’d change the start time. I’m not an early riser and getting up at 4.45 on the day of the race always shakes me up a bit.

LA MARATONA IN TRE AGGETTIVI. / CAN YOU DEFINE THE MARATONA IN A THREE ADJECTIVE? R

Unica, incantevole e inimitabile. Unique, enchanting and incomparable.

A

Divertente, attraente, emozionante. Fun, attractive and exciting.

ANDATE IN BICI DURANTE L’ANNO? QUANTI CHILOMETRI FATE? / DO YOU RIDE A BIKE DURING THE YEAR? HOW MANY KM DO YOU DO? R A

Si, negli ultimi anni pochi e quasi esclusivamente con la mtb. Yes, only a few over recent years and almost exclusively with MTB. Cerco di andare in bici quando posso e il tempo me lo permette. Non sono un gran ciclista, ma mi piace andare in compagnia delle persone giuste, per godermi qualche giornata di sport e divertimento con gli amici. I try to cycle when I can and weather permitting. I’m not a great cyclist, but I like going out with the right people, to enjoy a few days of sport and fun with friends.

IL PASSO DOLOMITICO PREFERITO? / WHICH IS YOUR FAVOURITE DOLOMITE PASS? R

Il Falzarego. Falzarego.

A

Il passo Gardena è sicuramente quello che scalo più spesso, ha delle pendenze abbastanza morbide e in cima si può godere del panorama verso Corvara, che è davvero unico. Passo Gardena is definitely the one I go up the most, it has quite gentle slopes and at the top you can enjoy the view over Corvara, which is really unique.

COME VEDI IL FUTURO DELLA MARATONA? / HOW DO YOU SEE THE FUTURE OF THE MARATONA? R

A pedali. On a bike.

A

Il futuro preferisco non saperlo, godiamoci questa edizione 2018! I prefer not to know what’s going to happen in the future, let’s enjoy this 2018 edition!

25


TITLE SPONSOR

INSTITUTIONAL PARTNERS

MAIN PARTNERS

OFFICIAL GOLD PARTNERS

OFFICIAL SILVER PARTNERS

OFFICIAL MOBILITY PARTNER

29


PROGRAMMA MERCOLEDÌ, 27.06.2018

San Leonardo/Badia: Dalle 20:00 alle 22:30 apertura Maratona Shop. Visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli! Dalle 20:30 alle 22:30 distribuzione pettorali e controllo tessere presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher.

GIOVEDÌ, 28.06.2018

San Leonardo/Badia: Dalle 20:00 alle 22:30 apertura dell’area espositiva Maratona Village e del Maratona Shop. Visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli! Dalle 20:30 alle 22:30 distribuzione pettorali e controllo tessere presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher.

VENERDÌ, 29.06.2018

San Leonardo/Badia: Dalle 13:00 alle 19:00 apertura dell’area espositiva Maratona Village e del Maratona Shop. Visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli! Deposito bici custodito. Dalle 14:00 alle 19:00 distribuzione pettorali e controllo tessere presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher.

SABATO, 30.06.2018

San Leonardo/Badia: Dalle 10:00 alle 19:00 Apertura area espositiva Maratona Village. Distribuzione pettorali e controllo tessere presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher. Apertura Maratona Shop. Visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli! Deposito bici custodito.

DOMENICA, 01.07.2018

Ore 05:30 ritrovo a La Villa – Alta Badia Ore 06:30 partenza della 32a Maratona dles Dolomites - Enel Dalle 06:15 alle 12:00 diretta TV su RAI 3 dell’evento Dalle 11:00 pasta party in zona arrivo a Corvara Ore 16:00 premiazione dei trofei e

PROGRAM WEDNESDAY, 27.06.2018

in San Leonardo/Badia: 8 p.m. – 10.30 p.m opening hours of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli! 8.30 p.m. – 10.30 p.m. starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher.

THURSDAY, 28.06.2018

in San Leonardo/Badia: 8 p.m. – 10.30 p.m. exhibition area Maratona Village and opening hours of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli! 8.30 p.m. – 10.30 p.m. starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher.

FRIDAY, 29.06.2018

in San Leonardo/Badia: 1 p.m. – 7 p.m. exhibition area Maratona Village and opening hours of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli. Guarded bike park. 2 p.m. - 7 p.m. starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher.

SATURDAY, 30.06.2018

in San Leonardo/Badia: 10 a.m. – 7 p.m. Exhibition area Maratona Village. Starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher. Opening hours of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli! Guarded bike park.

SUNDAY, 01.07.2018

5.30 a.m. meeting in La Villa – Alta Badia 6.30 a.m. start of the 32nd Maratona dles Dolomites - Enel 6.15 a.m. - 12 p.m. live TV broadcast of the event on Italian RAI 3 11 a.m. Pasta Party at the arrival zone in Corvara 4 p.m. and trophy prize giving ceremony

30


inert

L Str. San

da/von/from BRUNICO

SAN LEONARDO/BADIA

Sa

SCUOLA SCHULE SCHOOL

i Shuttle Bus

P

CIASA RUNCHER

CIASA RUNCHER

t iner L n Sa Str.

distribuzione pettorali

PEDRACES

Startnummernausgabe starting number pick-up

P

Str. Anvì

MUNICIPIO GEMEINDE TOWNHALL

MARATONA SHOP

Str .

DEPOSITO BICI BICYCLE STORAGE

nL ine

rt

MARATONA VILLAGE

USTARIA POSTA USTARIA POSTA BANCA RAIFFEISEN BANCA RAIFFEISEN

P

da/von/from da/von/from  LA VIL VILLA//CORVARA CORVARA

DEPOSITO BICI BICYCLE STORAGE

DISTRIBUZIONE PETTORALI STARTNUMMERNAUSGABE STARTING NUMBER PICK-UP MARATONA SHOP

MARATONA VILLAGE

31


FOR THE BEST MACHINE EVER.

PIRELLI TECHNOLOGY IS NOW AVAILABLE FOR YOUR OWN PERFORMANCE. Over a century of know-how in the racing world is finally available to those who ride to race themselves. With P Zeroâ„¢ Velo, cycling performance now meets the reliability, the road handling and the grip of Pirelli. Because the performance of a tyre is also yours. DISCOVER MORE AT PZEROVELO.COM


4

da/von/from da/von/from BADIA P BADIA - SPONATA

1 ST

STR. NINZ

R. B

CD

AP



N

SCUOLA MEDIA

ST

STR. CO

STR. PICENIN

FAN ZONE FAN ZONE

TIN

L R. A

LZ

ROT TON ARA

Mittelschule/Middle school

STR.

LA VILLA

OS

2

STR

i

. CI

SOLO PER  PARTENZA NUR NÜR ANLÄSSLICH DES STARTS ONLY FOR THE START

AN

INS

da/von/from da/von/from SAN CASSIANO SAN CASSIANO

PARCHEGGIO CABINOVIA Parkplatz Gondelbahn/Cable Car Parking

STR

. MA

STR . CO

RIN

LZ

3

PARTENZA START

IN

N



.P TR

R MU

S

AVVERTENZE HINWEISE/IMPORTANT da/von/from da/von/from CORVARA CORVARA

34

La strada tra Corvara e La Villa verrà chiusa al traffico (ciclisti compresi) alle ore 6.10 pertanto i ciclisti sono pregati di regolarsi. Chi non sarà entrato in griglia 15 (quindici) minuti prima della partenza verrà automaticamente dirottato nell’ultima griglia di partenza. È inoltre obbligatorio portare con sé in corsa un kit per le riparazioni delle forature. Si consiglia di portarsi appresso qualche indumento di ricambio e una mantellina nell’eventualità di cattivo tempo.

Die Straße zwischen Corvara und La Villa wird für den gesamten Verkehr (einschließlich Radfahrer) ab 6.10 Uhr gesperrt sein. Die Teilnehmer werden daher gebeten, entsprechende Vorkehrungen zu treffen. Wer nicht spätestens 15 (fünfzehn) Minuten vor dem Start bei seiner ihm zugeteilten Startgruppe ist, wird automatisch in die letzte Startgruppe gestuft. Es wird empfohlen, Kleidungsstücke zum Wechseln und einen Regenschutz für Schlechtwetter mitzunehmen. Jeder Fahrer hat für das Rennen zur Behebung von Pannen Flickzeug und entsprechendes Werkzeug mitzuführen.

The road between Corvara and La Villa will be closed to traffic (including cyclists) at 6.10 a.m. The cyclists should therefore take due note. Anybody who has not entered the grid 15 minutes before the start will be automatically diverted to the last starting grid. It is also compulsory to carry a kit for puncture repairs during the race. Carry spare clothing and a waterproof garment in case of bad weather.


PARTENZA STARTREIHENFOLGE STARTING ORDER

VIP E DI MERITO, PLATINUM, CRYSTAL

138 KM

106 KM

TUTTE LE DONNE CHE NON RIENTRANO NELLA 1. GRIGLIA. ALLE DAMEN, DIE NICHT IN DER 1. GRUPPE STARTEN. ALL WOMEN NOT STARTING IN THE 1ST GROUP.

GOLD

F SOTTO UNTER UNDER 7,00 H M SOTTO UNTER UNDER 5,20 H

F SOTTO UNTER UNDER 5,00 H M SOTTO UNTER UNDER 3,45 H

138 KM

M SOTTO UNTER UNDER 6 H

106 KM

M SOTTO UNTER UNDER 4,30 H

138 KM

M SOTTO UNTER UNDER 8 H

106 KM

M SOTTO UNTER UNDER 6 H

ISCRIZIONI NON A SORTEGGIO: PACCHETTI, FEDELISSIMI (ESCLUSO CHI HA DIRITTO AD UNA GRIGLIA PRECEDENTE). ANMELDUNGEN, DIE NICHT DER VERLOSUNG UNTERWORFEN SIND: STARTPAKETE, „FIDELITYMEMBERS“ (AUSGENOMMEN WER IN DEN VORDEREN STARTGRUPPEN STARTEN KANN). REGISTRATIONS NOT SUBJECT TO THE DRAW: PACKAGES, FIDELITY-MEMBERS (EXCEPT THOSE WHO ARE ENTITLED TO START IN AN EARLIER STARTING GROUP).

COLORO CHE NON RIENTRANO NEI LIMITI DI TEMPO SOPRAINDICATI. DIEJENIGEN, DIE NICHT IN DEN OBENGENANNTEN ZEITGRENZEN FALLEN. THOSE WHO DO NOT COME UNDER THE TIME LIMITS SHOWN ABOVE. F = FEMMINE / DAMEN / WOMEN. M = MASCHI / HERREN / MEN. I TEMPI SI BASANO SULLE EDIZIONI DEL 2014, 2015, 2016 E 2017. DIE FAHRZEITEN BEZIEHEN SICH AUF DIE MARATHONS VON 2014, 2015, 2016 UND 2017. TIMES REFER TO THE 2014, 2015, 2016 AND 2017 MARATHONS. CORRIDORI CHE PARTIRANNO IN UNA GRIGLIA PRECEDENTE A QUELLA ASSEGNATA VERRANNO SQUALIFICATI. RADFAHRER DIE VOR DER EIGENEN ZUGETEILTEN STARTGRUPPE STARTEN, WERDEN DISQUALIFIZIERT. CYCLISTS WHO START BEFORE THE ASSIGNED GROUP WILL BE DISQUALIFIED.

IL GRUPPO SELLE ITALIA PARTIRÀ A SEGUIRE MENTRE I GRUPPI PINARELLO E WARSTEINER PARTIRANNO A DISTANZA DI 1 MINUTO DAL GRUPPO PRECEDENTE. DIE GRUPPE SELLE ITALIA STARTET GLEICH NACH DER ENEL GRUPPE WÄHREND DIE PINARELLO UND WARSTEINER GRUPPE 1 MINUTE NACH DER VORDEREN GRUPPE STARTEN WERDEN. THE SELLE ITALIA GROUP FOLLOWS THE FIRST ONE, WHILE THE PINARELLO AND WARSTEINER GROUPS START 1 MINUTE AFTER THEIR PREVIOUS GROUP.

35


PLANIMETRIA LAGEPLAN PLAN

TEMPO MASSIMO D’ASSISTENZA

MAXIMALE BETREUUNGSZEITEN

MAXIMUM ASSISTANCE TIMES

I ristori, assistenza meccanica e sanitaria saranno garantiti fino alla seguente ora:

Die Verpflegungsausgabe sowie die mechanische und medizinische Betreuung ist bis zu folgenden Uhrzeiten gewährleistet:

Refreshments and mechanical and medical assistance will be guaranteed until the following time:

Ristoro Sella ore 11:15 Passo Campolongo ore 11:45 Passo Gardena/Colle S.Lucia ore 12:15 Passo Giau ore 14:00 Passo Falzarego ore 15:45

Verpflegung Sella 11:15 Uhr Passo Campolongo 11:45 Uhr Passo Gardena/Colle S.Lucia 12:15 Uhr Passo Giau 14:00 Uhr Passo Falzarego 15:45 Uhr

Refreshment Sella 11.15 a.m. Passo Campolongo 11.45 a.m. Passo Gardena/Colle S.Lucia 12.15 p.m. Passo Giau 2 p.m. Passo Falzarego 3.45 p.m.

CONTROLLI

KONTROLLEN

CHECKPOINTS

I controlli automatizzati sono tassativamente obbligatori sia alla partenza che lungo i vari percorsi. Chi anticiperà la partenza o prenderà il via senza il dovuto controllo situato sulla linea di partenza verrà considerato non partito e pertanto non apparirà sull’ordine di arrivo.

Die Kontrollen am Start und entlang der Strecke sind unabdingbar. Wer zu früh oder wer ohne vorgeschriebene Überprüfung startet, wird als nicht gestartet gewertet und erscheint nicht auf der Ergebnisliste.

Observance of these is mandatory, both at the start and along the chosen route. Anyone starting before the official starting signal is given, or whose start is not registered by the officials, shall be considered a nonstarter and their name will not appear in the results.

37


PERCORSI STRECKEN COURSES

DISLIVELLO/HÖHENUNTERSCHIED/DIFFERENCE IN LEVEL: 1780 M

55

KM SELLARONDA ATTENZIONE ACHTUNG ATTENTION TEMPO MASSIMO ZEITLIMIT TIME LIMIT

55 KM: 1:00 P.M. ARRIVO/ZIEL/FINISH ALTITUDE

LOCALITY

CYCLED KM

PARTIAL KM

KM TO CYCLE

30KM/H

AVERAGE 22KM/H

16KM/H

PROVINCIA DI BOLZANO 1436

La Villa - Partenza/Start

0.0

0.0

55.0

6.30

6.40

7.00

1522

Corvara in Badia - Bv. Passo Gardena

3.9

3.9

51.1

6.39

6.50

7.11

1875

Passo Campolongo

9.7

5.8

45.3

6.55

7.19

7.43

PROVINCIA DI BELLUNO E TRENTO 1601

Arabba - Bv. Passo Pordoi

13.7

4.0

41.3

7.00

7.25

7.49

2239

Passo Pordoi

22.9

9.2

32.1

7.31

8.05

8.43

1808

Loc. Roja - Bv. per Passo Sella

29.3

6.4

25.7

7.37

8.12

8.53

2244

Passo Sella

34.8

5.5

20.2

7.55

8.36

9.39

PROVINCIA DI BOLZANO 1871

Plan de Gralba

40.2

5.4

14.8

7.59

8.43

9.46

2121

Passo Gardena

46.0

5.8

9.0

8.14

9.02

10.15

1530

Corvara - Arrivo/Finish Sellaronda

55.0

9.0

0.0

8.24

9.14

10.29

0.0

55.0

0.0

1.54

2.34

3.29

39


smart trainer

mycycling app

training programs

coach

ALLENATI CON TECHNOGYM NEUROMUSCULAR TRAINING.™ MYCYCLING introduce per la prima volta il TNT - Technogym Neuromuscular Training , il sistema (Patent pending) ideato da Technogym® che cambierà per sempre il tuo modo di allenarti. Perché i risultati migliori si ottengono solo con il miglior allenamento possibile. Quello in cui ogni secondo è pensato per fare la differenza. SCOPRI DI PIÙ SU TECHNOGYM.COM/MYCYCLING O CHIAMA L’800 70 70 70. Technogym Milano - Via Durini, 1. Technogym Village, Via Calcinaro, 2861, Cesena.


DISLIVELLO/HÖHENUNTERSCHIED/DIFFERENCE IN LEVEL: 3130 M

106

KM MEDIO ATTENZIONE ACHTUNG ATTENTION TEMPO MASSIMO ZEITLIMIT TIME LIMIT

55 KM: 11:15 A.M. CORVARA ALTITUDE

106 KM: 4:15 P.M. ARRIVO/ZIEL/FINISH

LOCALITY

CYCLED KM

PARTIAL KM

KM TO CYCLE

30KM/H

AVERAGE 22KM/H

16KM/H

6.30 6.39 6.55

6.40 6.50 7.19

7.00 7.11 7.43

PROVINCIA DI BOLZANO 1436 1522 1875

La Villa - Partenza/Start

0.0 Corvara in Badia - Bv. Passo Gardena 3.9 9.7 Passo Campolongo

0.0 3.9 5.8

106.3 102.4 96.6

PROVINCIA DI BELLUNO E TRENTO 1601

Arabba - Bv. Passo Pordoi

13.7

4.0

92.6

7.00

7.25

7.49

2239 1808 2244

Passo Pordoi

22.9 29.3 34.8

9.2 6.4 5.5

83.4 77.0 71.5

7.31 7.37 7.55

8.05 8.12 8.36

8.43 8.53 9.39

Loc. Roja - Bv. per Passo Sella Passo Sella

1875

Plan de Gralba

40.2 46.0 Passo Gardena Corvara - Arrivo/Finish Sellaronda 55.0 Passaggio/Passage Medio/Maratona 60.9 Passo Campolongo

5.4 5.8 9.0

66.1 60.3 51.3

7.59 8.14 8.24

8.43 9.02 9.14

9.46 10.15 10.29

5.9

45.4

8.41

9.44

11.09

PROVINCIA DI BELLUNO 1601 1469 1502 2117 2200 2178

Arabba - Bv. Passo Pordoi

64.8

3.9

41.5

8.46

9.51

11.15

Passo di Livinallongo

72.1 76.3 85.7 87.9 90.7

7.3 4.2 9.4 2.2 2.8

34.2 30.0 20.6 18.4 15.6

8.56 9.05 9.31 9.35 9.39

10.01 10.13 10.51 10.58 11.02

11.28 11.40 12.39 12.48 12.57

98.2 101.0 102.6

7.5 2.8 1.6

8.1 5.3 3.7

9.49 9.53 9.57

11.13 11.18 11.26

13.15 13.20 13.32

106.3 0.0

3.7 106.3

0.0 0.0

10.03 3.33

11.34 4.54

13.42 6.42

Loc. Cernadoi Passo Falzarego Passo Valparola Malghe di Valparola

Uomini/Männer/Men: 1. Cini Fabio

I 3:31.09,7

2. Pontalto Andrea

I 3:33.03,0

3. Cipriani Matteo

I 3:35.37,8

Donne/Frauen/Women: 1. Lombardo Ilaria

I 4:01.30,0

2. Sonzogni Manuela

I 4:04.35,7

3. Tassinari Marica

I 4:09.25,5

CATEGORIE KATEGORIEN/ CATEGORIES

PROVINCIA DI BOLZANO 1871 2121 1530

2017 - 106 KM CLASSIFICA RENNWERTUNG RESULTS

ANNI/JAHRE/YEARS UOMINI/HERREN/MEN:

18-29 30-34 35-39 40-44 45-49 50-54 55-59 60-64 65 and over

DONNE/FRAUEN/WOMEN:

18-39 40-54 55 and over

PROVINCIA DI BOLZANO 1533 1420 1530

San Cassiano in Badia La Villa in Badia La Villa Bv. Str. Marin - SS244 Corvara - Arrivo/Finish

41


Le strade di Arcese e della Maratona dles Dolomites si incrociano ancora una volta, in quell’unico percorso in cui passioni ed efficienza vivono in equilibrio tra loro. L’ambizione del traguardo ci unisce, il rispetto reciproco sigilla un legame unico. Best Friends.

arcese.com


DISLIVELLO/HÖHENUNTERSCHIED/DIFFERENCE IN LEVEL: 4230 M

138

KM MARATONA ATTENZIONE ACHTUNG ATTENTION TEMPO MASSIMO ZEITLIMIT TIME LIMIT

55 KM: 11:15 A.M. CORVARA ALTITUDE

76 KM: 11:45 A.M. CERNADOI

LOCALITY

CYCLED KM

PARTIAL KM

138 KM: 4:15 P.M. ARRIVO/ZIEL/FINISH KM TO CYCLE

30KM/H

AVERAGE 22KM/H

16KM/H

6.30 6.39 6.55

6.40 6.50 7.19

7.00 7.11 7.43

PROVINCIA DI BOLZANO 1436 1522 1875

La Villa - Partenza/Start

0.0 Corvara in Badia - Bv. Passo Gardena 3.9 9.7 Passo Campolongo

0.0 3.9 5.8

138.3 134.4 128.6

PROVINCIA DI BELLUNO E TRENTO 1601

Arabba - Bv. Passo Pordoi

13.7

4.0

124.6

7.00

7.25

7.49

2239 1808 2244

Passo Pordoi

22.9 29.3 34.8

9.2 6.4 5.5

115.4 109.0 103.5

7.31 7.37 7.55

8.05 8.12 8.36

8.43 8.53 9.39

Loc. Roja - Bv. per Passo Sella Passo Sella

1875

5.4 5.8 9.0

98.1 92.3 83.3

7.59 8.14 8.24

8.43 9.02 9.14

9.46 10.15 10.29

5.9

77.4

8.41

9.44

11.09

64.8

3.9

73.5

8.46

9.51

11.15

72.1 76.3 81.2 83.5 87.2 97.1 107.4 111.7 119.9 122.7

7.3 4.2 4.9 2.3 3.7 9.9 10.3 10.3 2.2 2.8

66.2 62.0 57.1 54.8 51.1 41.2 30.9 20.6 18.4 15.6

8.56 9.05 9.11 9.20 9.22 10.02 10.17 10.45 10.19 10.53

10.01 10.13 10.28 10.36 10.43 11.26 11.43 12.16 12.24 12.28

11.28 11.40 11.54 12.06 12.12 13.47 14.05 14.58 15.07 15.10

130.2 133.0 134.6

7.5 2.8 1.6

8.1 5.3 3.7

11.03 11.06 11.10

12.40 12.43 12.49

15.25 15.30 15.38

138.3 0.0

3.7 138.0

0.0 0.0

11.17 4.47

13.00 6.20

15.54 8.54

40.2 46.0 Passo Gardena Corvara - Arrivo/Finish Sellaronda 55.0 Passaggio/Passage Medio/Maratona 60.9 Passo Campolongo Plan de Gralba

PROVINCIA DI BELLUNO 1601 1469 1502 1311 1458 1314 2236 1535 2117 2200 2178

Arabba - Bv. Passo Pordoi Passo di Livinallongo Loc. Cernadoi Loc. Rucavà Colle Santa Lucia Selva di Cadore Passo Giau Pocol Passo Falzarego Passo Valparola Malghe di Valparola

PROVINCIA DI BOLZANO 1533 1420 1530

San Cassiano in Badia La Villa in Badia La Villa Bv. Str. Marin - SS244 Corvara - Arrivo/Finish

Uomini/Männer/Men: 1. Elettrico Tommaso

I 4:37.21,8

2. Pisani Vincenzo

I 4:38.35,0

3. Zen Enrico

I 4:40.59,0

Donne/Frauen/Women: 1. Magnaldi Erica

I 5:16.22,8

2. Van der Moeren Ils

B 5:20.04,6

3. Rausch Christina

D 5:22.31,2

CATEGORIE KATEGORIEN/ CATEGORIES

PROVINCIA DI BOLZANO 1871 2121 1530

2017 - 138 KM CLASSIFICA RENNWERTUNG RESULTS

ANNI/JAHRE/YEARS UOMINI/HERREN/MEN:

18-29 30-34 35-39 40-44 45-49 50-54 55-59 60-64 65 and over

DONNE/FRAUEN/WOMEN:

18-39 40-54 55 and over

AVVERTENZE HINWEIS IMPORTANT La chiusura a Cernadoi alle ore 11:45 è obbligatoria per tutti. Per motivi di sicurezza la strada verrà chiusa sia alle autovetture che ai ciclisti. Dopo quell’ora pertanto non sarà possibile proseguire neanche a proprio rischio. Die Strassensperrung in Cernadoi um 11:45 Uhr ist für alle pflichtig. Aus Sicherheitsgründen wird die Strasse sei es den Autos als auch den Radfahrern gesperrt. Es ist auch nicht erlaubt auf eigene Gefahr weiterzufahren. The closure at Cernadoi at 11:45 a.m. is compulsory. For security reasons the road will be closed for cars and cyclists. It is also interdicted to go on at own risk.

43


MASSAGGI MASSAGES

PASTA PARTY DOCCE/SHOWERS MARATONA SHOP DEPOSITO BICI BICYCLE STORAGE

PREMIAZIONI AWARD CEREMONY @ 4 P.M.

SALA STAMPA PRESS OFFICE


ARRIVO ZIEL ARRIVAL

45


SETTIMANA DEL CICLISTA* SABATO, 23.06.2018 SELLARONDA BIKE DAY

DOMENICA, 17.06.2018 DOLOMITES BIKE DAY

Manifestazione ciclistica non competitiva aperta a tutti e gratuita. Dalle 8:30 alle 15:30 i passi dolomitici attorno al Sella (Gardena, Sella, Pordoi e Campolongo) saranno riservati ai ciclisti e potranno essere percorsi senza incontrare veicoli motorizzati. Si raccomanda di percorrere il giro in senso antiorario. Maggiori informazioni sul sito www.sellarondabikeday.com

È un evento non competitivo, gratuito e con libero accesso a tutti i ciclisti di ogni livello, dove passi dolomitici saranno riservati agli amanti delle due ruote. Dalle ore 09:30 alle ore 14:30, il Passo Campolongo, il Passo Falzarego ed il Passo Valparola saranno chiusi al traffico. Il percorso ha una lunghezza complessiva di 52 km e un dislivello complessivo 1.370 m. Si consiglia la percorrenza in senso antiorario. Maggiori informazioni sul sito www.dolomitesbikeday.it

LUNEDÌ, 25.06.2018 LA VILLA

Tour guidato per esperti a pagamento in bici da corsa - Passo Fedaia Ritrovo presso l’associazione turistica alle 9 per un tour guidato in bici affrontando il gigante del ciclismo epico (Hobby: 99 km - Tour: 100 km). Informazioni e prenotazione obbligatoria presso gli uffici turistici entro il giorno prima (posti limitati). Prezzo: € 27,00.

CORVARA

Alle ore 21:15, nella sala manifestazioni, si terrà la conferenza di geologia con proiezione di fotografie “Le Dolomiti raccontano: 300 milioni di anni di storie” con Massimo Bernardi.

MARTEDÌ, 26.06.2018 LA VILLA

Ritrovo presso l’associazione turistica di La Villa alle 9 con Maria Canins per una suggestiva gita in bicicletta in direzione Passo Furcia nel comune di San Vigilio di Marebbe (60 km ca.). Il Passo Furcia è una vetta scalata più volte dal Giro d’Italia. Importante: non si tratta di una cicloturistica ma di una gita e quindi si partecipa a proprio rischio rispettando il codice della strada.

COLFOSCO

Alle ore 17 presso il parco animali avrà luogo un pomeriggio in compagnia del Clown Tino con magia comica e tanto divertimento.

SAN CASSIANO

Alle ore 21:15 passeggiata serale sotto le stelle. Informazioni e prenotazione obbligatoria presso gli uffici turistici entro il giorno prima (posti limitati).

MERCOLEDÌ, 27.06.2018 LA VILLA

Ritrovo presso l’associazione turistica di La Villa alle 9 con Maria Canins per affrontare una gita in bicicletta in direzione Passo Valparola/Falzarego, Passo Giau e rientro dal Passo Campolongo (83 km ca.). Importante: non si tratta di una cicloturistica ma di una gita e quindi si partecipa a proprio rischio rispettando il codice della strada.

SAN CASSIANO

Alle ore 16:45, nel Museum Ladin Ursus ladinicus: sulle tracce dell'orso ladino. Pomeriggio per bambini dai 5 ai 12 anni con visita al museo e laboratori con attività manuali. A pagamento. Informazioni e prenotazione obbligatoria presso l'Ufficio Turistico San Cassiano entro le ore 16:00 (posti limitati).

SAN LEONARDO/BADIA

Dalle 20 alle 22:30 apertura del Maratona Shop. Visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli! Dalle 20:30 alle 22:30 distribuzione pettorali presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher.

LA VAL

Alle ore 21, nella sala manifestazioni, si terrà una serata folcloristica con il gruppo degli schiaffeggiatori "Mühlwalder Schuhblatter".

COLFOSCO

Alle ore 21:15, nella la sala manifestazioni, avrà luogo un concerto con le indimenticabili melodie del Coro “Fodom”.

48


GIOVEDÌ, 28.06.2018 LA VILLA

Ritrovo presso l’associazione turistica alle 9 per percorrere con Maria Canins la “Roda de Fodom”. Gita in bicicletta in direzione Passo Campolongo e rientro dal Passo Falzarego/Passo Valparola (50 km ca.). Importante: non si tratta di una cicloturistica ma di una gita e quindi si partecipa a proprio rischio rispettando il codice della strada.

SAN LEONARDO/BADIA

Dalle 20 alle 22:30 apertura dell’area espositiva Maratona Village e del Maratona Shop. Visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli! Dalle 20:30 alle 22:30 distribuzione pettorali presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher.

COLFOSCO

Alle ore 21:15, nella sala manifestazioni, si terrà la proiezione di fotografie sulla fauna e la flora nelle Dolomiti con Carlo Dapoz.

LA VILLA

Alle ore 21:15, nella sala manifestazioni, verrà mostrato il video documentario “Contadini della Val Badia”. La serie di tre video-documentari nasce da una ricerca tra i contadini della Val Badia che documenta alcune tra le numerose attività da loro svolte. In lingua ladina con sottotitolazione in italiano.

VENERDÌ, 29.06.2018 LA VILLA

Tour guidato per esperti a pagamento in bici da corsa – Passo delle Erbe Ritrovo presso l’associazione turistica di La Villa alle 9 per un tour guidato in bici assaporando scenari mozzafiato (Hobby: 58 km - Tour: 109 km). Informazioni e prenotazione obbligatoria presso gli uffici turistici entro il giorno prima (posti limitati). Prezzo: € 27,00.

SAN LEONARDO/BADIA

Apertura dell’area espositiva Maratona Village e del Maratona Shop dalle 13 alle 19. Visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli! Distribuzione pettorali e controllo tessere dalle ore 14 alle ore 19 presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher.

CORVARA

Shopping serale dalle 20:30 alle 22:30. L'elenco degli esercizi aderenti è disponibile presso gli uffici turistici. Alle ore 21:15 nella sala manifestazioni spettacolo per bambini in compagnia dei clown Pia e Tino.

SABATO, 30.06.2018 CORVARA

Maratona for Kids by Sportful in zona arrivo Maratona a partire dalle 10:30. La competizione in bicicletta è riservata ai bambini dai 6 ai 12 anni (fino a max 400 partecipanti). L’uso del caschetto è obbligatorio. È consigliata la mountain bike. Sul posto non si possono noleggiare bici e caschi. Le iscrizioni avverranno esclusivamente la mattina del sabato a partire dalle 9 direttamente sul luogo di gara ed avranno un costo di € 5,00 per bambino. L’importo sarà interamente devoluto in beneficenza.

SAN LEONARDO/BADIA

Giornata all’insegna dell’allegria con musica dal vivo, strudel e pasta per tutti i gusti presso l’area espositiva Maratona Village a partire dalle ore 10 alle ore 19. Distribuzione pettorali presso la sala manifestazioni Ciasa Runcher. Apertura Maratona Shop: visita il nostro negozio di articoli ufficiali Maratona by Castelli!

DOMENICA, 01.07.2018 CORVARA – ZONA ARRIVO

32° MARATONA DLES DOLOMITES - ENEL DIRETTA TV SU RAI 3 DELL’EVENTO Dalle 8:30 primo passaggio dei partecipanti attraverso Corvara. Dalle 9:30 alle 15:00 apertura del Kids Village vicino all’arrivo: animazione, competizioni, parco giochi in presenza di animatrici. Non è prevista la presenza dei genitori (pranzo al sacco). Dalle 9 Fan Zone a La Villa: visita la nostra fan zone in centro a La Villa. Trasmissione della diretta televisiva su maxischermo con bevande, snack e intrattenimento musicale. Dalle 10 arrivo dei primi partecipanti del percorso Medio Dalle 11 arrivo dei primi partecipanti del percorso Maratona Dalle 11 Pasta Party “Rana” in zona arrivo a Corvara Ore 16 Palaghiaccio: Premiazione ufficiale dei primi di categoria e dei vari trofei con intrattenimento musicale.

*SALVO VARIAZIONI

49


RIDER'S WEEK*

SUNDAY, 17.06.2018 DOLOMITES BIKE DAY

From 9.30 a.m. to 2.30 p.m. the Dolomites passes roads (Campolongo, Falzarego and Valparola) will be closed to traffic and reserved exclusively for cyclists. At the non-competitive cycling event, every cyclist can take part for free. The route has a total length of 52 km and a total difference in altitude of 1,370 meters. We recommend to ride in anti-clockwise direction. Further information www.dolomitesbikeday.it

MONDAY, 25.06.2018 LA VILLA

Guided road bike tour for experts upon a payment fee - Passo Fedaia 9 a.m. meeting at the tourist office for a guided bike tour facing the huge cycling fame (Hobby: 99 km - Tour: 100 km). Information and reservation at the tourist offices by the day before (limited places). Price: € 27,00.

SATURDAY, 23.06.2018 SELLARONDA BIKE DAY

It is a non-competitive event, free and open to everyone. From 8.30 a.m. to 3.30 p.m. the Dolomite passes around the Sella massive (Gardena, Sella, Pordoi and Campolongo) will be closed to motorized traffic. For safety reasons, it is recommended to ride in anticlockwise direction. Further information www.sellarondabikeday.com

WEDNESDAY, 27.06.2018 LA VILLA

9 a.m. meeting at the tourist office: bike ride with Maria Canins for discovering the Passo Giau. Bike ride towards the Valparola/Falzarego pass, Giau pass and return from the Campolongo pass (83 km ca.). This is not a race but a simple leisure ride. Everyone rides on own risk and has to respect the normal traffic rules.

SAN CASSIANO TUESDAY, 26.06.2018 LA VILLA

9 a.m. meeting at the tourist office: bike ride with Maria Canins towards Furcia pass in San Vigilio di Marebbe (60 km ca.), more than once important lap of the Giro d’Italia. This is not a race but a simple leisure ride. Everyone rides on own risk and has to respect the normal traffic rules.

4.45 p.m. at the Museum Ladin Ursus ladinicus: following the tracks of the Ladin bear. An afternoon for our little guests from 5 to 12 years includes a visit to the museum and a creative workshop. Entrance for a fee. Information and reservation at the San Cassiano Tourist Office until 4 p.m. (limited places).

SAN LEONARDO/BADIA

COLFOSCO

5 p.m. at the animal park: fun and amusement for family with the clown Tino.

8 p.m. – 10.30 p.m. opening hours of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli. 8.30 p.m. – 10.30 p.m. starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher.

SAN CASSIANO

LA VAL

9.15 p.m. evening walk in the starlight. Information and reservation at the tourist offices by the day before (limited places)).

9 p.m. events hall: folklore evening with the group of "Mühlwalder Schuhblatter".

COLFOSCO

50

9.15 p.m. events hall: concert with the unforgettable melodies of the choir “Fodom”.


THURSDAY, 28.06.2018 LA VILLA

9 a.m. meeting at the tourist office: bike ride with Maria Canins for discovering the “Roda de Fodom”. Bike ride towards the Campolongo pass and return from the Falzarego/Valparola pass (50 km ca.). This is not a race but a simple leisure ride. Everyone rides on own risk and has to respect the normal traffic rules.

SAN LEONARDO/BADIA

8 p.m. – 10.30 p.m. exhibition area Maratona Village and opening hours of the of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli. 8.30 p.m. – 10.30 p.m. starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher.

COLFOSCO

FRIDAY, 29.06.2018 LA VILLA

Guided road bike tour for experts upon a payment fee – Passo delle Erbe 9 a.m. meeting at the tourist office for a guided bike tour enjoying a breathtaking scenery (Hobby: 58 km - Tour: 109 km). Information and reservation at the tourist offices by the day before (limited places). Price: € 27,00.

SAN LEONARDO/BADIA

1 p.m. – 7 p.m. exhibition area Maratona Village and opening hours of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli. 2 p.m. - 7 p.m. starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher.

CORVARA

Evening Shopping from 8.30 p.m. to 10.30 p.m. The list of the participating shops and bars is available in the tourist offices. 9.15 p.m. events hall: show for children with clown Pia and Tino.

9.15 p.m. events hall: slide show by Carlo Dapoz with the title “Dolomites and nature”

SATURDAY, 30.06.2018 CORVARA

10.30 a.m. Maratona for Kids by Sportful at the arrival area of the Maratona. Bike race for children between 6 and 12 years (maximum 400 participants). The use of the safety helmet is compulsory. The mountain bike is recommended. Please be aware that no bikes and helmets will be rented on the spot. Registration is possible only on Saturday morning, starting at 9 a.m., directly at the event location. The cost is 5 euro per child and all the proceeds will be donated for charity projects.

SAN LEONARDO/BADIA

10 a.m. – 7 p.m. day of happiness with music, pasta and our famous apple “Strudel” at the exhibition area Maratona Village. Starting number pick-up at the events hall Ciasa Runcher. Opening hours of the Maratona Shop. Visit our shop where you'll find many new Maratona items designed by Castelli.

SUNDAY, 01.07.2018 CORVARA – ARRIVAL ZONE

32ND MARATONA DLES DOLOMITES – ENEL LIVE TV BROADCAST OF THE EVENT ON ITALIAN RAI 3 From 8.30 a.m. first riders passage through Corvara 9.30 a.m. - 3 p.m. Kids park opening at the arrival zone in Corvara: animation, winning-games and much more. Parents’ presence is not required. From 9 a.m. visit our fan zone in the centre of La Villa. The live TV broadcast will be shown on a maxi-screen with drinks, snacks and music. From 10 a.m. arrival of the first racers of the Medium course. From 11 a.m. arrival of the first racers of the Maratona course From 11 a.m. “Rana” Pasta Party at the arrival area in Corvara 4 p.m. ice stadium Corvara: official prize giving ceremony for category and trophy winners with music entertainment and lots of fun!

*SUBJECT TO CHANGE

51


MARATONA VILLAGE, DIVERTIMENTO E CURIOSITÀ IN PERFETTO EQUILIBRIO A San Leonardo, dal 28 al 30 giugno, il Maratona Village propone novità esclusive, idee, intrattenimento e golosità tutte da godere Il Maratona Village è ormai non solo un appuntamento consolidato, ma una vera e propria istituzione all’interno della Maratona stessa. Con oltre trentasette operatori commerciali e quindicimila visitatori, il Maratona Village a San Leonardo in Badia è una kermesse di tre giorni all’insegna del divertimento più puro condito con novità, curiosità e intrattenimento per tutte le età. Anche quest’anno il programma degli eventi è nutrito con conferme e sorprese in grado di stupire e coinvolgere in modo diretto il pubblico eterogeneo dei ‘maratoneti’. L’area espositiva ospiterà ogni giorno una sfilata di moda con modelle e modelli che sfilano su una passerella ciclistica indossando abbigliamento tecnico targato Maratona. L’angolo gastronomico, in cui degustare i diversi prodotti degli espositori, forse non si può più chiamare angolo dato che l’area riservata è ancora più grande grazie alla presenza di nuove aziende del settore. Non manca il maxischermo che proietta immagini della Maratona e del villaggio stesso, come non manca la classica e amata ruota della fortuna con in palio moltissimi premi. Nel ‘village’ è possibile incontrare personaggi illustri e personalità che sono a disposizione del pubblico per interviste, scambi di battute, autografi e scatti improvvisati. Come di consueto e molto attese, giorno dopo giorno le nostre aziende amiche sveleranno in anteprima novità molto interessanti. A partire da Segafredo, che allieterà il pubblico con il caffè biologico equo e solidale. C’è come sempre Technogym, presente con il rullo “Mycycling”, che rivoluziona il modo di allenarsi quando non è possibile uscire in strada. E poi Pinarello, che espone la nuova Nitro, la bicicletta elettrica, un vero gioiello di tecnologia e innovazione che sarà possibile toccare con mano. E ancora: Kask+Koo presenteranno la nuova collezione di occhiali e caschi, Rigamonti delizierà i partecipanti con finger food a base di bresaola, Selle Italia proseguirà nel lancio di Id-Match, il sistema innovativo per trovare la giusta sella, mentre Enervit sarà a disposizione del pubblico per consigliare l’uso dei prodotti energetici sul percorso. Molta attesa c’è per Pirelli, con uno stand a ‘sorpresa’ in cui si offre un servizio di controllo dei pneumatici ai partecipanti. Confermata la presenza di Mapei, che da anni anima questa tre giorni con successo e non può certo mancare la visita allo spazio Enel nel quale è possibile scoprire il fantastico mondo della bicicletta elettrica. Anche i bambini avranno il loro spazio grazie alle iniziative di Arcese ed al laboratorio di disegno di Fabio Vettori, mentre Cantine Maschio, fornitore dello spumante ufficiale della Maratona, presenterà le sue bottiglie migliori. Infine, ma certo non meno importante, gli albergatori della zona daranno il loro contributo mostrando e facendo assaggiare alcuni piatti tipici a tutti i ciclisti e amanti dello sport. Nel Maratona Shop, grazie alla riconfermata collaborazione con Castelli che produce i prodotti ufficiali firmati Maratona dles Dolomites – Enel, si potranno acquistare le bellissime felpe t-shirt per il tempo libero, compresa l’originale e coloratissima divisa da bici, con tutti i relativi accessori: guanti, calzini, gambali e bracciali per godersi le uscite in bicicletta in ogni occasione. Fra le novità e le conferme da segnalare ci sono il servizio massaggi fornito dall’Istituto Enrico Fermi, scuola per massaggiatori sportivi, il social wall che dà la possibilità al pubblico di interagire, il deposito bici a disposizione per OFFICIAL PARTNERS visitare il villaggio, il servizio shuttle che porta i partecipanti dai vari paesiGOLD al ritiro pettorali e al village e infine Audi porterà di nuovo il gatto delle nevi con un’offerta gastronomica per i visitatori. Quindi non rimane altro che augurarvi buon divertimento al Maratona Village, luogo d’incontri e di scoperte per tutti.

TITLE SPONSOR

TITLE SPONSOR

INSTITUTIONAL PARTNERS

INSTITUTIONAL PARTNERS

MAIN PARTNERS

MAIN PARTNERS

OFFICIAL GOLD PARTNERS

ESPOSITORI/EXHIBITORS

OFFICIAL SILVER PARTNERS OFFICIAL SILVER PARTNERS

54

OFFICIAL MOBILITY PARTNER OFFICIAL MOBILITY PARTNER


MARATONA VILLAGE: THE PERFECT BALANCE OF FUN AND ENTERTAINMENT From 28th to 30th June in San Leonardo, Maratona Village brings you new, exclusive ideas, entertainment and delicacies Maratona Village is not only a fixed event on our calendar, but an actual institution within the Maratona itself. With over 37 commercial operators and 15,000 visitors, the Maratona Village in San Leonardo in Badia is a threeday event centred around fun and is full of surprises and entertainment for all the ages. Once again this year, the event's program is jam-packed with events and special guests ready to surprise and entertain the diverse group of people the marathon attracts. The exhibition area will host a fashion show every day with models walking down a cycling catwalk wearing the Maratona's technical clothing. The food corner in which to try the exhibitor's different products maybe shouldn't be called a corner, seeing as it takes up so much space and also offers companies in the industry the opportunity to present their products. There's also a mega-screen projecting images of the Maratona and the village, and the much-loved wheel of fortune with many prizes up for grabs. In the 'village', it's possible to meet famous people and celebrities who are available for interviews, chats, signing autographs and taking pictures. Like in previous years, day after day companies supporting the event will showcase many new, interesting products for the first time, starting from Segafredo, who will delight those attending with fair trade organic coffee. As always, there's Technogym taking part with the "Mycycling" treadmill, a revolutionary way to work out when going outdoors is not an option. Then there's Pinarello, showcasing Nitro, a new electric bicycle and a true gem of technology and innovation, which you'll be able to see and touch with your own hands. And there's more: Kask+Koo will showcase its new sunglasses and helmet collection; Rigamonti will tickle your taste buds with bresaola-based finger food; Selle Italia will continue to promote ID-Match, the innovative system to finding the right saddle, while Enervit will be available to advise you on the use of energy products while cycling. Many people are looking forward to visiting the Pirelli stand which offers a tyre check-up service to all participants. Also confirmed its attendance is Mapei, who for years has been a welcome presence, and lastly, a visit to the Enel corner cannot go amiss: here you will discover the amazing world of electrical bicycles. Even children will have their space thanks to the Arcese initiatives and Fabio Vettori's design lab, while Cantine Maschio, the official spumante provider of the Maratona, is bringing along its finest bottles for the adults. Last but not least, there are the hoteliers of the area who are preparing a tasting of local dishes for all cyclists and sports lovers. Thanks to the renewed collaboration with Castelli, in the Maratona Shop you'll find the official products of Maratona dles Dolomites - Enel; you can purchase beautiful sweater-T-shirts for your free time, including the original vibrantly-coloured cycling clothing with all the accessories: gloves, socks and long underwear so you can enjoy cycling on every occasion. Among the many surprises and confirmations worth mentioning, there's the massage service provided by the Enrico Fermi Institute, the school for sports masseuses; the social wall which gives you the chance to interact with the other people attending the event; the bicycle depot at your disposal to visit the village; the shuttle service which takes participants from the towns to the bib collection area and the village and, lastly, Audi, which is bringing its new food snow mobile! There's nothing left for us to say but enjoy Maratona Village, a place of gathering and exploration for all!

55


MARATONA FOR KIDS Tra le Dolomiti, imponenti, maestose, in un paesaggio dove il tempo sembra essersi fermato, trovano spazio i bambini, in armonia e perfetto equilibrio. Il suono delle loro voci in un momento di festa tutto per loro rende ancora più incantevole la musica degli echi che risuonano. Un viaggio lungo più di 10 anni con una splendida intuizione, quella di Maria Canins e i suoi 4 amici della Sportful, quella di pensare alla Maratona For Kids. Ispirati dal massiccio del Sassongher, pensando ai bambini, alla loro gioia e voglia di giocare, hanno creato un evento unico nella cornice delle Dolomiti, patrimonio dell’ UNESCO. Arrivati alla 12° edizione abbiamo incontrato più di 4000 bambini, che in questi anni hanno pedalato con uno spirito libero carico di gioia. La Maratona For Kids è sempre stata esaltata da una maglia, nata e pensata per loro: Sportful nel realizzarla ci mette passione, gioia ed entusiasmo: dedicandole ogni anno un nuovo tema e rendendola unica. Una maglietta che diventa un quadro da conservare e collezionare. Sabato 30 giugno 2018 avrà luogo a Corvara la "Maratona for Kids" organizzata da Sportful e gli amici dell’ Alta Badia. Si tratta di una gara non competitiva per bambini di età compresa tra 6-12 anni. L’uso del caschetto è obbligatorio e le iscrizioni sono a numero chiuso. Per i primi 400 che si iscriveranno sarà data in omaggio una maglietta da ciclismo esclusiva, appositamente studiata da Sportful. La manifestazione si terrà presso il prato adiacente la zona arrivo della Maratona dles Dolomites - Enel. La partenza è alle ore 10:30 e verranno effettuate delle batterie di partenza per classe di età. È consigliata la mountain bike. Sul posto non vengono noleggiate né bici né caschi. Le iscrizioni avverranno esclusivamente la mattina del sabato a partire dalle ore 9.00 direttamente sul luogo di gara ed avranno un costo di € 5,00 per bambino. L’importo sarà interamente devoluto in beneficenza per aiutare i bambini molto poveri che frequentano la scuola di Kangole in Nord Uganda. Molti di loro abitano troppo lontano e la notte devono fermarsi a scuola. Non hanno nemmeno i materassi e dormono sul pavimento, pieno di buchi. A loro doniamo dei letti a castello e materassi, doniamo un pezzettino di vita migliore! Il progetto è curato dall’Associazione Gruppi “Insieme si può…” Onlus/ONG (www.365giorni.org).

In the majestic Dolomites, in a landscape where times seems to have stood still, children find space in harmony and perfect balance. The sound of their voices, in a moment of celebration all for them, makes the music of the echoes that resonate even more enchanting. A journey of more than 10 years with a wonderful intuition from Maria Canins and her 4 friends of the Sportful, thinking to the Maratona For Kids. Inspired by the Sassongher massif, thinking of the children, their joy and desire to play, they created a unique event in the frame of the Dolomites, UNESCO heritage. Since 2007 we have met more than 4000 children, who have cycled with a free spirit full of joy. The Maratona For Kids has always been enhanced by a jersey, created and designed for them. In realizing the Maratona For Kids, Sportful puts passion, joy and enthusiasm: dedicating a new theme every year and making it unique. A jersey that becomes a painting to preserve and collect. Saturday 30 June 2018, the Maratona For Kids will take place in Corvara. It’s organized by Sportful and the friends of Alta Badia. This is a non-competitive race for children aged 6-12 years, the use of a helmet is mandatory and registrations are limited. For the first 400 that will register will be given a free exclusive cycling jersey, specially designed by Sportful. The event will be held at the adjacent lawn at the arrival area of the Maratona dles Dolomites - Enel. The departure is at 10.30 a.m. and batteries will be made starting by age class. Mountain biking is recommended. No bikes or helmets are rented on site. Entries will be held exclusively on Saturday morning starting at 9 a.m. directly at the venue and will cost € 5,00 per child. All proceeds will be given to charity to help extremely poor children who attend the school of Kangole in North Uganda. Many of them live too far away and need to spend the night at school. They don't even have mattresses and sleep on the floor, which is full of holes. By donating bunk beds and mattresses, we are giving them a better life! This project is curated by the Association of Groups “Insieme si può…” NPA/NGO (www.365giorni.org).

56


PER AMORE DELLA TERRA I progetti di beneficenza finanziati in occasione della Maratona dles Dolomites – Enel 2017 sono stati curati da tre associazioni: una è l’Assisport Alto Adige (www.sporthilfe.it) che sostiene veri talenti sportivi, ragazzi che non hanno la possibilità di finanziarsi le competizioni; l’altra è l’associazione “Alex Zanardi Bimbingamba” (www.bimbingamba. com) che realizza protesi per i bambini che hanno subito amputazioni e che non possono usufruire dell'assistenza sanitaria e la terza è l’Associazione Gruppi “Insieme si può…” Onlus/ONG (www.365giorni.org) che ha sostenuto un progetto per la protezione ambientale e la sicurezza alimentare nelle aree più fragili del Nord Uganda. E proprio qui un pezzettino di mondo si è messo in cammino. Un pezzettino di mondo più verde, strappato alla desertificazione. È un pezzettino di mondo più giusto, strappato alla miseria e alla fame. Siamo a Moroto e Napak, in nord Uganda, dove Maratona dles Dolomites – Enel e l’Ong Insieme si può, grazie alle iscrizioni solidali dell’edizione 2017, sono al fianco di oltre 1.000 studenti e decine di contadini locali. Per loro, agronomi ed animatori locali hanno promosso corsi di formazione agricola presso scuole e villaggi. Le nozioni apprese sono diventate concrete, sul campo! Oltre 200 kg di semi per orti, più di 2000 piantine di alberi da frutto e da legna (grazie a Maratona for Kids!), 7.000 sementi per siepi a protezione degli orti, 280 attrezzi agricoli sono stati affidati alle scuole e alle famiglie selezionate. Durante tutte le fasi del progetto - dalla preparazione del terreno sino al raccolto e alla ri-semina - i beneficiari non sono stati abbandonati, ma affiancati quotidianamente per far acquisire loro sicurezza e autonomia. Ma si è fatto ancor di più, per proteggere quest’area così povera del nostro pianeta: installando sistemi di raccolta dell’acqua piovana per le famiglie dei contadini, insegnando a costruire cucine a basso consumo con materiali locali (oltre la metà degli alberi da legna viene così risparmiata), realizzando una campagna di educazione ambientale - la prima in quest’area - con attività di pulizia del territorio e gestione responsabile dei rifiuti abbiamo iniziato a realizzare un mondo più verde, più giusto, insieme.

LOVE FOR OUR LAND The charity projects financed for the 2017 Maratona dles Dolomites – Enel were organised by three associations: one is Assisport Alto Adige (www.sporthilfe.it) which supports real sports talents, young people who don’t have the economic resources for the competitions; the other is the “Alex Zanardi Bimbingamba” Association (www. bimbingamba.com) that makes prosthesis for children who have had amputations and who don’t have access to healthcare, and the third is the Association of Groups “Insieme si può…” non-profit making organisation (www.365giorni.org) that backed a project to protect the environment and food security in the most fragile regions of northern Uganda. This is where a little corner of the world has started to transform. A greener corner of the world, saved from desertification. A better corner of the world, saved from extreme poverty and hunger. We're in Moroto and Napak, Northern Uganda, where Maratona dles Dolomites – Enel and the Association of Grups “Insieme si può” NGO supports over 1,000 students and dozens of local farmers thanks to the charity registrations of the 2017 edition of the race. In order to support them, local entertainers and agronomists have organised training courses at schools and in villages. The notions they have learnt have become tangible skills they use daily out on the field! Over 200 kg of seeds for the vegetable gardens, more than 2000 small plants of fruit and timber trees (thanks to Maratona for Kids!), 7,000 seeds for hedges to protect the vegetable gardens, and 280 pieces of agricultural machinery have been entrusted to selected schools and families. During all stages of the project - from preparation of the land to harvesting and re-sowing - the beneficiaries have never been left to their own devices but have been supported daily so they grow in confidence and become more independent. This year, we've done even more: in order to protect this extremely poor area of our planet, we have installed rainwater harvesting systems for farming families, taught the locals to build low-consumption kitchens with local materials (this allows for half of the timber trees to be saved), and designed an environmental educational campaign (the first in this area) with cleanup activities and responsible waste management. We have begun to create a world which is greener, and fairer, together.

58


"distribution of seeds and tools"

" environmental education"

"seedlings for schools"


BENEFICENZA 2018:

L’IMPEGNO NON SMETTE MAI DI PEDALARE Anche quest’anno riproponiamo le iscrizioni a prezzo maggiorato e la differenza sarà devoluta a quattro associazioni: • Assisport Alto Adige (www.sporthilfe.it) che sostiene veri talenti sportivi, ragazzi che non hanno la possibilità di finanziarsi le competizioni; • Associazione Gruppi "Insieme si può" Onlus/ONG (www.365giorni.org) che sostiene il progetto legato alla scuola Kangole Boys Primary School in Nord Uganda, al rispettivo dormitorio per alunni e a corsi di formazioni specifici; • Costa Family Foundation Onlus (www.costafoundation.org) che costruirà una nuova casa famiglie a Jhamtse Gatsal nel distretto di Tawang – Arunachal Pradesh in India; • Associazione "Alex Zanardi BIMBINGAMBA Onlus" (www.bimbingamba.com) che realizza protesi per i bambini che hanno subito amputazioni e che non possono usufruire dell'assistenza sanitaria.

CHARITY WORK IN 2018: OUR COMMITMENT NEVER STOPS Also this year we propose special registrations at an increased price, the difference of which will be donated to four associations: • the Assisport Alto Adige (www.sporthilfe.it) which supports real sporting talents, young people who can not afford to finance their competitions; • the Association of Groups of Belluno "Insieme si può" ("Together we can") a non-profit making organization NPA/NGO (www.365giorni.org) which supports the project related to Kangole Boys Primary School in Northern Uganda and its respective dormitory for pupils and training courses; • Costa Family Foundation Onlus (www.costafoundation.org) that will build a new family home in Jhamtse Gatsal in the district of Tawang - Arunachal Pradesh in India; • the Association “Alex Zanardi BIMBINGAMBA" a non-profit making organization NPA (www.bimbingamba.com) which makes artificial limbs for children who have undergone amputations and do not have access to proper health care.

UNA SCUOLA PER INSEGNARE IL FUTURO Nel villaggio di Kangole, nel mezzo della piana del Karamoja in Uganda, sorge una vecchia scuola elementare. È nata e continua a esistere per creare alternative e futuro a bambini e giovani in una delle aree più povere del nostro pianeta. Negli anni la scuola ha sempre dimostrato una grande iniziativa e dedizione educativa e ambientale, nonostante l’estrema povertà di risorse. L’edificio è frequentato da 960 alunni ma sono solo otto le latrine funzionanti, perciò il rischio di epidemie è enorme. I 233 alunni che abitano più lontano sono ospitati in un dormitorio in cui piove all’interno, mancano le finestre, letti e materassi sono in pessime condizioni, quindi i bambini dormono sul pavimento pieno di buchi, senza zanzariere, senza luce. Insieme si può e Maratona dles Dolomites – Enel scelgono di sostenere il futuro di questa scuola e di questi ragazzi, per restituire loro un equilibrio, una dignità umana. Nel dormitorio si sostituiranno il tetto e i serramenti, sarà riparato il pavimento e il piccolo impianto d’illuminazione. Saranno consegnati nuovi letti, materassi e zanzariere. Verrà costruita una nuova latrina multipla. Per supportare la vocazione verde della scuola, si realizzeranno corsi di formazione agroforestali, con la consegna di sementi, piantine e attrezzi agricoli: orti e piante che sorgeranno nei terreni della scuola contribuiranno all’alimentazione quotidiana degli alunni e al fabbisogno di legna per le cucine. In questa scuola, s’insegna il futuro.

A SCHOOL TO ENSURE A FUTURE

"current dormitories"

60

In the village of Kangole, in the heart of the Karamoja plain in Uganda, there's an old elementary school. It was established and still exists to give opportunities and a future to children and teenagers living in one of the poorest areas on the planet. Over the years, this school has demonstrated a great sense of initiative and dedication to education and the environment, despite an extreme lack of resources. The establishment welcomes 960 pupils but there are only 8 functioning lavatories, meaning the risk of an epidemic is high. The 233 pupils who live the furthest are accommodated for in a dormitory. There are holes in the roof meaning it rains inside; there are windows missing; the beds and mattresses are in terrible conditions, so the children have to sleep on the floor full of holes, with no mosquito nets or light. Insieme si può and Maratona dles Dolomites – Enel choose to support the future of this school and these children, to give them back some balance and human dignity. In the dorms, we plan to substitute the roof, the doors and the windows; the flooring will be repaired, as will the lighting system. The students will get new beds, mattresses and mosquito nets. We're going to build a new lavatory with multiple toilets. In order to support the environmentally-friendly spirit of the school, we offer agro-forestry training courses, and deliver seeds, plants and agricultural tools in bulk. Vegetable gardens and plants which will grow in the school grounds will contribute to the daily food requirements of students and the need for wood in the kitchens. In this school, we are teaching for the future.


ASSOCIAZIONE “ALEX ZANARDI BIMBINGAMBA” L’Associazione “Alex Zanardi BIMBINGAMBA Onlus” (www.bimbingamba.com) realizza protesi per i bambini che hanno subito amputazioni e che non possono usufruire dell’assistenza sanitaria. Sono bambini che provengono da ogni parte del mondo e hanno perso uno o più arti per incidenti, malattie o per lesioni provocate da esplosioni o armi da fuoco in zone di guerra. L’Associazione BIMBINGAMBA opera grazie a OTTO BOCK SOLUZIONI ORTOPEDICHE SRL c/o la sede operativa R.T.M. di Budrio (Bo) e Studio Ferri & Associati di Bologna. I bambini vengono assistiti durante tutta la loro permanenza in Italia anche dal punto di vista logistico. Al 2018 sono stati trattati oltre 150 bambini amputati. L’Associazione inoltre sta lavorando attivamente al progetto BIMBINGAMBA – Sport per avviare alla pratica dell’handbike i bambini amputati o con lesioni spinali.

“ALEX ZANARDI BIMBINGAMBA” ASSOCIATION The Association “Alex Zanardi BIMBINGAMBA” non-profit making organization (www. bimbingamba.com) makes artificial limbs for children who have undergone amputations and do not have access to proper health care. These children come from all over the world and have lost one or more limbs as a result of accidents, illness or injuries from explosives or firearms in war zones. BIMBINGAMBA Association operates thanks to OTTO BOCK SOLUZIONI ORTOPEDICHE SRL c / o the operative office R.T.M. of Budrio (Bo) and Studio Ferri & Associati of Bologna. Throughout their stay in Italy the children also receive logistical assistance. Until 2018 more than 150 child amputees have been treated. The Association is also actively involved in the BIMBINGAMBA – Sport project, designed to get children with amputations or spinal injuries into the sport of handbike.

JHAMTSE GATSAL CHILDREN’S COMMUNITY

Jhamtse Gatsal in Monpa significa “giardino di amore e compassione”. Sono questi i principi sui quali Lobsang Phuntsok, ex monaco buddhista, ha desiderato costruire la sua comunità, nel distretto di Tawang – Arunachal Pradesh, forse la regione più isolata dell’India. “L’essere lontani da tutto ci aiuta a preservare la nostra cultura e la nostra lingua, siamo privilegiati perché quassù nessuno vuole venire, abbiamo una certa libertà d’azione che ci aiuta.”, racconta Lobsang. D’altro canto però, la distanza dalla civiltà crea delle difficoltà non indifferenti; qui la povertà è grande, non c’è né industria né possibilità di scambio economico o di impiego, le abitazioni sono piccole baracche di fango e sassi, l’elettricità va e viene, nei terrazzamenti sulle ripide coste delle montagne cresce miglio e un po’ di riso. Nella sua comunità Lobsang attualmente accoglie 85 bambini con una storia familiare difficile alle spalle, tra violenze e abusi. A Jhamtse Gatsal vivono in grandi famiglie accudite da una Ama, una mamma, e vanno a scuola, dall’asilo nido alle scuole superiori. Per riuscire ad accogliere un numero maggiore di bambini, costruiremo una nuova casa famiglie; tramite parte delle iscrizioni solidali finanzieremo l’inizio dei lavori di costruzione.

In the Monpa language, Jhamtse Gatsal means "garden of love and compassion". These are the principles upon which ex-Buddhist monk Lobsang Phuntsok decided to build his community in the district of Tawang Arunachal Pradesh, may be the most remote region of India. "Being located so remotely allows us to preserve our culture and language; we are privileged because no one wants to come up here; this affords us a certain freedom of action, which benefits us" says Lobsang. However, it must also be said that such distance from civilisation poses many a problem; poverty is rife here and there is no industry, nor opportunity for trade or employment, the houses are small shacks made of mud and stone; electricity comes and goes; a little millet and rice grows on the terraces on the steep mountain slopes. In his community Lobsang currently hosts 85 children, each one with a difficult family background, including violence and abuse. In Jhamtse Gatsal, the children live in large families overseen by an Ama, a mother, and they go to school. From kindergarten to high school. In order to accommodate a larger number of children, we are going to build a new family home. Through the charity entries we will finance the start of construction work.

61


NEWS 2018 Il tema dell’equilibrio si allinea perfettamente con il nostro concetto di eco-sostenibilità: la Maratona da sempre promuove iniziative rivolte alla riduzione delle emissioni e dei consumi energetici. In base alle misurazioni e al calcolo delle emissioni effettuate durante l’edizione 2017, la Maratona è riuscita a raggiungere la certificazione e compensazione delle emissioni di gas a effetto serra pari all’88,25% - nel 2010 era del 74% - senza acquisti di crediti di Co2. Siamo consapevoli che ciò non possa costituire la soluzione al problema dell’inquinamento atmosferico e alle conseguenti trasformazioni climatiche, però dimostra come azioni integrate fra loro possano aiutare a limitare e di molto le emissioni e perciò contribuire in modo concreto a tutelare clima, suolo e ambiente. The theme of balance is perfectly in line with our concept of eco-sustainability: the Maratona has long promoted initiatives which aim to reduce energy emissions and consumption. Based on the measurements and calculations of emissions recorded during the 2017 edition of the competition, the Maratona reached certification level and 88.25 % compensation of greenhouse gas emissions (in 2010 this was 74%) and it did not purchase CO2 credits. We are aware that this alone does not constitute the solution to the problem of air pollution and subsequent climate changes, but it shows how integrated action can help to significantly curb emissions and, therefore, contribute in a concrete way to protecting the climate, the earth and the environment.

UN ANGELO MECCANICO

THE GREEN ANGEL

Il Green Angel, il meccanico sostenibile, è una novità assoluta introdotta per la prima volta alla Maratona. Si tratta di meccanici in bici elettrica che la domenica sul percorso di gara affiancheranno i ciclisti bisognosi di aiuto meccanico. Grazie a Pinarello, che fornisce le nuove bici da strada elettriche ‘Pinarello Nitro’ e a Pirelli che mette a disposizione i meccanici, l’organizzazione vuole dare un segnale sempre più netto nei confronti della sostenibilità della gara in particolare e delle strade dolomitiche in generale. Le bici elettriche rappresentano il futuro della mobilità pulita non solo in città, ma anche in montagna.

The Green Angel, the sustainable mechanic, is being introduced to the Maratona for the first time. Green Angels are mechanics who on Sunday will cycle around on electric bikes supporting cyclists in need of mechanical assistance. Thanks to Pinarello who supplies the new 'Pinarello Nitro' electric road bikes and Pirelli, who provides the mechanics, the marathon organisation team is attempting to demonstrate its clear support for sustainability during the competition (specifically) and on the roads of the Dolomites (in general). Electrical bikes represent the future of clean mobility not only in cities, but also in the mountains.

LA MARATONA GUARDA AL FUTURO CON ENEL TITLE SPONSOR FINO AL 2021 La Maratona dles Dolomites ed Enel hanno deciso di continuare a pedalare insieme fino al 2021. Enel è title sponsor dal 2011, è dunque un partner fondamentale per la Maratona. Con il nuovo accordo siglato di recente il rapporto diventerà decennale. Si tratta di un binomio non solo collaudato ma che guarda al futuro con nuove prospettive condivise: l’azienda condotta da Starace, con l’avvento dell’elettrico Enel, e l’organizzazione dell’Alta Badia hanno come obiettivo di dare una spinta molto importante alla mobilità sostenibile nelle Dolomiti.

THE MARATONA IS LOOKING TO THE FUTURE WITH ENEL, THE TITLE SPONSOR OF THE EVENT UNTIL 2021. The Maratona dles Dolomites and Enel have decided to keep on cycling together until 2021. Enel has been the title sponsor since 2011, making it the Maratona's number one partner. Thanks to a new recently-signed agreement, the collaboration has reached its ten-year anniversary. This is a consolidated partnership which looks to the future with new, shared perspectives: the company led by Starace, with the advent of Enel electric and the Alta Badia's organisation, aims to give a very clear impulse to sustainable mobility in the Dolomites.

63


RICERCARE PER COMPRENDERE Tramite un’agenzia internazionale abbiamo realizzato una ricerca di mercato certificata da due enti inglesi: ICO (Information commissioners’s office) e MRS (Curiosity Insight Revolution). Il fine è di analizzare il posizionamento del brand Maratona dles Dolomites – Enel a livello internazionale, valutare la qualità dell’evento e comprendere come si muoverà nei prossimi anni il ciclista, granfondista e non, per poter studiare le strategie di mercato adatte ad aumentare il livello qualitativo della manifestazione e l’appetibilità dell’Alta Badia e Dolomiti come destinazione della bici da strada. I dati emersi dalla ricerca sono sorprendenti. Innanzitutto è molto interessante valutare la provenienza delle risposte: soltanto l’1% giunge dall’Italia, il 32% dal Nord Europa, il 23% dal Nord America. A seguire, è emerso che la Maratona è la granfondo più citata alla domanda ‘elenca le granfondo che conosci’ e che la Maratona compare sempre nelle primissime posizioni nelle liste dei desideri delle granfondo da fare sia dal pubblico che conosce bene questo mondo, sia dai neofiti. Nella prospettiva di un miglioramento dell’offerta per i ciclisti, la ricerca sarà uno strumento molto importante per creare le linee guida non solo per il futuro della Maratona, ma di tutto il comprensorio dell’Alta Badia.

RESEARCH FOR A BETTER UNDERSTANDING We have conducted market research through an international agency, certified by two English bodies: the ICO (Information Commissioners’ office) and MRS (Curiosity Insight Revolution). Our aim was to analyse the positioning of the Maratona dles Dolomites Enel brand on an international scale, to assess the quality of our event, to understand what trends cyclists, both granfondo and regular, will be following over next few years, to study market strategies suitable to increasing the qualitative level of the event and the appeal of Alta Badia and the Dolomites as a cycling destination. The data which emerged from the research was surprising. First of all, it was extremely interesting to assess where the answers came from: only 1% from Italy, 32% from North Europe and 23% from North America. What subsequently emerged was that the Maratona was the most mentioned granfondo on the list of "granfondos you know' and that the Marathon is always near the top of the granfondo wishlist in the eyes of both cycling pros and enthusiasts. Research is a very important tool to create guidelines not only for the future of the Maratona, but for the whole Alta Badia complex with a view to improving the offer to cyclists.

NASCE ALTA BADIA BRAND Lo scorso 21 dicembre è nata ufficialmente Alta Badia Brand, una società consortile con quattro soci molto importanti per il turismo di valle: le Associazioni Turistiche, il Consorzio Impianti a fune Alta Badia, l’organizzazione della Coppa del Mondo di sci e la Maratona dles Dolomites - Enel. In otto mesi di riunioni e incontri con un gruppo di lavoro appositamente costituito ed in collaborazione con l’agenzia Brand Trust con sede a Norimberga, si è valutata e studiata la situazione attuale e le possibili alternative per il futuro dell’Alta Badia. Compito di ABB è sviluppare, coordinare e implementare, insieme ai quattro partner, le linee strategiche e le attività di marketing e comunicazione del comprensorio. I quattro partner hanno in comune lo stesso obiettivo: portare l’Alta Badia a distinguersi rispetto altre zone e diventare la massima espressione di preziosi momenti di piacere in montagna. Non si parla più di una community ma di una vera e propria governance a livello turistico in cui sarà più facile sfruttare le sinergie e le opportunità di mercato che si proporranno. Va sottolineata la lungimiranza di Audi Italia, in quanto è il primo partner che sponsorizza dal 2017 tutte e quattro le realtà: l’accordo con i partner è stato firmato quando ABB non era altro che un’idea pionieristica e molto ambiziosa. Siamo certi che Alta Badia Brand diventerà molto importante per implementare e sviluppare le strategie future della Maratona dal lato turistico.

WE BRING YOU THE ALTA BADIA BRAND On 21st December last year, the Alta Badia Brand was officially inaugurated: this is a consortium with four very important partners for tourism in the valley: Tourist Associations, the Consorzio Impianti a fune Alta Badia, the organisation of the Ski World Cup and the Maratona dles Dolomites - Enel. For over eight months of meetings and gatherings with a specific work group constituted in collaboration with the agency Brand Trust located in Nuremberg, we evaluated and assessed the current situation and potential alternatives for the future of Alta Badia. ABB's mission is to develop, coordinate and implement, in conjunction with the four partners, both the strategic guidelines and the marketing and communications activities of the complex. The four partners share the same objective: setting Alta Badia apart from all other complexes and offering memorable moments of leisure in the mountains. We are no longer speaking of a community, but of an actual governance structure on a tourist level which will make it easier to coordinate the market opportunities that are put forward. Also worthy of mention is Audi Italia's vision: it is the first partner to have sponsored all four associations since 2017 and it signed the agreement when ABB was merely an ambitious idea. We are confident that ABB will become very important for the implementation and development of the future strategies of the Maratona from a tourist perspective.

RITORNO AL RIPESCAGGIO Ed ecco infine una grande novità per il futuro: dal 2019 torna il ripescaggio, la formula che dà la certezza di partecipazione alla Maratona entro qualche anno. A novembre abbiamo lanciato un sondaggio per chiedere agli appassionati della Maratona se volessero o meno la reintroduzione del ripescaggio tolto nel 2014 e hanno risposto oltre 8.000 persone. Ad oggi sono 84.703 i ciclisti che dall’avvento del sorteggio nel lontano 2004 hanno provato ad iscriversi senza mai essere riusciti a partecipare. Il 90% dei partecipanti al sondaggio ha richiesto la reintroduzione del ripescaggio e così abbiamo deciso che, a partire dall’anno prossimo, sarà reintrodotto per dare la certezza della partecipazione ogni sei anni. Sappiamo che sono tanti, ma l’enorme richiesta non ci permette di fare altro.

THE REPÊCHAGE IS BACK! And, last but not least, here is a big change: from 2019, we are bringing back the repêchage, which means that everybody will get to take part in the Maratona within some years. In November, we launched a survey asking all Maratona enthusiasts whether or not they wanted to bring back the repêchage (it was removed in 2014) and over 8,000 people replied. Since its inception in 2004, 84,703 cyclists have tried to enter the Maratona lottery and have failed to get a spot. 90% of all participants in the survey said they wanted the repêchage back, so we decided that, starting from next year, it will be reintroduced to ensure participation at least once in six years. We know six years is a long wait, but we have no choice given the sheer number of requests we receive.

65


STAY COOL When things get hot, Valegro’s cutting-edge ventilation will keep you cool so you can perform at your best ADVANCED MOISTURE MANAGEMENT

MINIMAL WEIGHT just 180g (S Size)

Resistex® carbon padding optimizes thermo-cooling

37 COOLING VENTS

Wind-tunnel optimised airflow delivers exceptional heat management

HIGH PERFORMANCE

Developed with Team Sky

GET AHEAD. RIDE VALEGRO

kask.com


I TROFEI DELLA MARATONA TROFEO ENEL Anche quest’anno il Trofeo Enel, il più prestigioso fra quelli messi in palio, verrà consegnato al vincitore assoluto della 32a edizione della Maratona dles Dolomites - Enel. Si tratta di un attestato di grande valore che negli anni passati ha premiato nomi illustri del ciclismo come Marzio Bruseghin e del cicloturismo come Daniele Bertozzi. This year brings back the Enel Trophy, the most prestigious of the awards up for grabs, which will be given to the absolute winner of the 32nd edition of the Maratona dles Dolomites - Enel. It is a really important award which in the past has been given to illustrious cyclists such as Marzio Bruseghin and big names in the cycling tourism world such as Daniele Bertozzi.

TROFEO ENERVIT PASSO GIAU Nel corso della 32a Maratona dles Dolomites - Enel 2018 verrà premiato il ciclista che più si avvicina al tempo ideale relativo alla scalata del passo Giau. Al premiato sarà assegnato un gadget Enervit. On the occasion of the 32nd Maratona dles Dolomites - Enel 2018 the competitor coming closest to the ideal Passo Giau climb time will win a prize. The winner will be awarded an Enervit gadget.

TROFEO SELLE ITALIA A SQUADRE/FOR TEAMS Come nelle edizioni precedenti, la 32a edizione della Maratona dles Dolomites – Enel mette in palio il Trofeo Selle Italia a squadre, classifica per società che verrà formulata in base alla sommatoria dei km percorsi da una squadra entro i tempi limite, indipendentemente dal percorso prescelto. Alle classifiche per società parteciperanno i componenti delle squadre iscritte cumulativamente con un minimo di 25 partecipanti ed arrivati entro il tempo limite. Per stilare la classifica saranno presi in considerazione i 150 migliori risultati della società mentre in caso di parità vincerà la squadra che totalizza più chilometri sommati tra tutti gli arrivati dello stesso gruppo. Saranno premiate le prime cinque società e la premiazione si svolgerà alle ore 16:00 nel palaghiaccio in zona arrivo. Again the „Team Cup“ will be reproposed for the 32nd Maratona dles Dolomites - Enel. The classification of the Selle Italia Team Cup shall be based on the total number of kilometres covered by the 150 best team members. In case of ex equo the sum of all KM of the finishers will be considered. For team classification all participants cumulatively registered by the same team (with at least 25 participants) and arrived within the time limit will be considered. The five top teams will win a trophy. The prize giving ceremony will take place at 4 p.m. at the ice stadium in the finish area.


CASTELLI: LE NUOVE MAGLIE 2018 MARATHON JERSEY - MARATONA EDITION 2018

La stretta relazione tra Castelli e i suoi ciclisti professionisti non è un segreto e ogni prodotto Castelli è il frutto di un'idea basata sulle loro esigenze. MARATHON JERSEY - MARATONA EDITION 2018 risponde alle richieste dei corridori del TEAM SKY, una maglia superleggera e altamente traspirante per le tappe di montagna del Giro d'Italia e del Tour de France. Questa maglia è in tessuto in rete 3D sulla parte anteriore e sulle spalle per mantenere la maglia estremamente aerodinamica, leggera ed asciutta e la fascia di sostegno intorno alla vita per dare supporto alle tasche. 3D significa che questo tessuto non sta a diretto contatto con la tua pelle, così non vi si incolla, trasportando efficacemente fuori il sudore. Quando sei accaldato versati addosso una borraccia d'acqua per rinfrescarti e vedrai che la maglia dopo pochi minuti sarà già asciutta. Anche se la maglia in origine è stata creata per le grandi salite e le alte temperature, i ciclisti professionisti hanno dimostrato che è la maglia ideale per la maggior parte delle condizioni grazie ai vantaggi aerodinamici e all'utilizzo in un’ampia gamma di temperature. È sagomata in modo da abbracciare il torso ed eliminare ogni eccesso di tessuto che sventola in modo da non abbassare il coefficiente aerodinamico.

VOLO BIBSHORT MARATONA EDITION 2018 Tutto ciò che fa Castelli è collegato alla velocità e al comfort. Il Volo Bibshort fornisce un ottimo supporto muscolare con una perfetta vestibilità anatomica. Il leggendario fondo gamba GIRO AIR dona più elasticità e distribuisce la compressione su un'area più ampia. Il pantaloncino è costituito da una parte in Affinity Lycra® 200+ gr, che lo rende estremamente comodo e allevia il senso di fatica grazie all'ottima compressione muscolare. Esternamente il tessuto è trattato in modo da aumentare il coefficiente di penetrazione aerodinamica. Il Volo Bibshort è comodo per ogni tipo di ciclista e ti mantiene fresco grazie alle traspiranti bretelle in rete. Il fondello KISS AIR utilizza una costruzione di microfibra spazzolata senza cuciture per prevenire qualsiasi sfregamento e ha un taglio anatomico che segue i tuoi movimenti. È caratterizzato inoltre da una densità variabile con maggior spessore dove ne hai bisogno, e minore dove non ti serve.

CASTELLI: THE NEW JERSEYS 2018 MARATHON JERSEY - MARATONA EDITION 2018

Castelli’s close relationship with its pro riders is no secret, and the products they inspire continue to pour out of the Castelli factory. MARATHON JERSEY - MARATONA EDITION 2018 answers the TEAM SKY riders’ requests for a super-lightweight, highly breathable jersey for the mountain stages of the Giro d’Italia and the Tour de France. This jersey is made from 3D mesh fabric on the front and shoulders to keep the jersey extremely aero, light and dry, and the waistband to keep the 3 rear and zippered key pocket in place. The 3D nature of the fabric means that most of it never touches your skin, so it never clings or absorbs water. Pour a bottle over your head to cool down, and moments later the jersey is back at race weight. While the jersey was originally made for big climbs and hot weather, the pro riders showed Castelli that it’s the ideal jersey for most conditions because of its very wide temperature range and aero advantage. It’s cut to hug the torso and eliminate any excess fabric flapping when battling the wind.

VOLO BIBSHORT MARATONA EDITION 2018

Everything Castelli does is geared toward speed and comfort. The Volo Bibshort provides optimum muscle support with a perfect anatomic fit. The revolutionary GIRO AIR leg band provides more stretch and distributes the compression over a larger area. The body of the short uses a 200+ gram Affinity Lycra®, which increase the short’s affinity for keeping you comfortable and warding off fatigue with high stretch on the inner thigh, aerodynamic texturing on the outer thigh, and gentle compression throughout. The Volo Bibshort is comfortable on a wide range of body shapes and helps prevent overheating by incorporating breathable mesh bib straps. The KISS AIR seat pad uses a seamless construction of brushed microfiber to prevent any chafing, and the pad is anatomically shaped to follow your movements. The KISS AIR also features a variable-density design with more padding where you need it and less where you don’t. The KISS AIR seat pad ensures excellent comfort no matter which Maratona dles Dolomites – Enel course you are riding.

69


CARVICO: UN GILET ECOSOSTENIBILE PER LA REGINA DELLE GRANFONDO In occasione della 32° edizione della Maratona dles Dolomites - Enel, in programma il 1 luglio 2018, Carvico ha realizzato un esclusivo gilet ecosostenibile, 100% riciclato dalle bottiglie di plastica. Oltre 9000 atleti provenienti da tutto il mondo saranno i portabandiera di un valore importantissimo: il rispetto per l’ambiente. La manifestazione, come ha dichiarato il suo patron Michil Costa, ha un obiettivo importante: portare l’evento, nel giro di poche edizioni, a diventare a emissioni zero. Un obiettivo condiviso da Carvico che, in qualità di gold partner della manifestazione, ha prodotto un esclusivo gilet ecosostenibile realizzato con il tessuto “special edition Maratona 2018” in poliestere, 100% riciclato dalle bottiglie di plastica. È giusto ricordare che una bottiglia in PET lasciata nell’ambiente impiega oltre 700 anni per iniziare a decomporsi e nel mondo attualmente vengono prodotte 20 milioni di tonnellate di bottiglie! Riciclarle significa agire responsabilmente, dare nuova vita alla plastica e fare un gesto concreto per la salvaguardia del pianeta. Per confezionare i 10.100 gilet dedicati alla Maratona dles Dolomites – Enel sono state recuperate più di 72.000 bottiglie ed evitato di emettere in atmosfera 4.600 Kg di CO2 ! Il poliestere riciclato usato per i gilet, rispetto al poliestere vergine, non solo dà una seconda vita alla plastica ma richiede meno energia durante tutto il ciclo di produzione “Crediamo nella sostenibilità – dichiara la Presidente Laura Colnaghi Calissoni. Motivati dalla nostra passione professionale e ispirati dalla forza della natura, in Carvico siamo costantemente alla ricerca di un equilibrio che si rifletta in tutto il nostro processo produttivo per dare vita a tecno-tessuti all’avanguardia realmente rispettosi dell’ambiente. Promuovere la responsabilità ambientale significa investire nel presente per vivere il futuro e da molti anni in Carvico attuiamo politiche ambientali innovative volte alla creazione di una filiera di produzione realmente sostenibile, dall’inizio alla fine, per contribuire al modello di economia circolare. “Nature’s Voice” è il nome che abbiamo dato a questo impegno nei confronti della natura. Pedalare indossando il nostro gilet sarà un piccolo gesto dal grande significato. Chi ama fare sport non può non amare la natura. Indossare la sostenibilità sarà il modo dei 9000 atleti che hanno scelto la maratona per dimostrarlo”. www.carvico.com

CARVICO: AN ECO-SUSTAINABLE WAISTCOAT FOR THE QUEEN OF GRAN FONDOS For the 32nd edition of the Maratona dles Dolomites - Enel, scheduled to take place on 1 July 2018, Carvico has produced an exclusive eco-sustainable waistcoat, made of 100% recycled plastic bottles. Over 9000 athletes from all over the world will be representing a really important value: respect for the environment. The event, as declared by its patron Michil Costa, has an important objective: to become a truly zero emissions event within the near future. This objective is shared by Carvico which, as a gold partner of the event, has produced an exclusive eco-sustainable waistcoat made with polyester “special edition Maratona 2018” fabric, 100% recycled from plastic bottles. We should remember that a PET bottle left in the environment takes over 700 years to start to break down and in the word 20 million tonnes of bottles are currently produced! Recycling means acting responsibly, giving new life to plastic and making a real gesture to safeguard the planet. To package the 10,100 waistcoats dedicated to the Maratona dles Dolomites – Enel over 72,000 bottles have been recovered and 4,600 kg of CO2 have been kept from polluting the environment! The recycled polyester used for the waistcoats, with respect to virgin polyester, not only gives a second life to the plastic but also requires less energy throughout the production cycle. “We believe in sustainability – declared the President Laura Colnaghi Calissoni. Motivated by our professional passion and inspired by the force of nature, within Carvico we are constantly searching for a balance that reflects our whole production process to give life to cutting edge technical fabrics that really respect the environment. Promoting environmental responsibility means investing in the present to experience the future and for many years within Carvico we have been implementing innovative environmental policies that aim to create a really sustainable production chain, from start to finish, to contribute to the circular flow model. “Nature’s Voice” is the name that we have given to this commitment to nature. Cycling wearing our waistcoat will be a small gesture that means a lot. Sports lovers cannot fail to be nature lovers. Wearing sustainability will be the way that the 9000 athletes who have chosen the marathon can show this”. www.carvico.com

71


RIEPILOGO 2017 PARTICIPANTS SUMMARY 9.129

8.987

PARTITI /STARTED

ARRIVATI/ARRIVED

9.305

TOTALE ISCRITTI/TOTAL PARTICIPANTS

4.463 2.396 1.181

313

324

138KM

310

106KM

55KM START EUROPA

AMERICA USA BRAZIL CANADA COLOMBIA CHILE MEXICO PANAMA ARGENTINA COSTA RICA

116 70 42 7 2 2 2 2 1

ITALY GERMANY GREAT BRITAIN NETHERLANDS DENMARK BELGIUM AUSTRIA SPAIN SWIZERLAND SLOVENIA FRANCE IRELAND SWEDEN CZECH REPUBLIC SLOVAKIA CROATIA RUSSIA KAZAKHSTAN PORTUGAL FINLAND LUXEMBOURG NORWAY ROMANIA HUNGARY POLAND SERBIA GREECE LIECHTENSTEIN BOSNIA HERZEGOVINA UKRAINE ANDORRA LATVIA SAN MARINO ESTONIA MALTA BULGARIA

4.489 1.166 1.010 849 301 240 145 136 106 101 46 43 43 31 28 24 18 17 17 15 15 15 12 10 6 6 5 3 3 3 2 2 2 1 1 1

ASIA

AFRICA SOUTH AFRICA DJIBOUTI LEBANON OMAN SOMALIA

5 1 1 1 1

INDONESIA SOUTH KOREA BAHRAIN INDIA ISRAEL EGYPT AFGHANISTAN JAPAN CHINA MALAYSIA PHILIPPINES ARMENIA THAILAND TURKEY

16 6 4 2 2 1 1 1 1 1 1 1 1 1

OCEANIA AUSTRALIA NEW ZEALAND

86 15

73


Prodotta senza compromessi. Sei un appassionato di birra? Scopri la nostra tradizione attenta ad ogni dettaglio. Produciamo la nostra Warsteiner seguendo l'Editto della Purezza del 1516, la piĂš antica legge al mondo sulla tutela alimentare, usando solo orzo, luppolo, acqua e lievito.

Premium German Beer Since 1753.

Provala subito!


ALBO D'ORO THE WINNERS LE SQUADRE VINCITRICI / THE TEAM WINNERS

2017

14.485 km

18.449 km

2015 2013

2009

LIBERALITAS BAVARICA GERMAN

20.412 km

2007

RADTEAM AICHACH GERMAN

26.523 km

RADTEAM AICHACH GERMAN

RADTEAM AICHACH GERMAN

23.615 km

15.915 KM

2001

2008

2006

32.650 KM

2003

RADTEAM AICHACH GERMAN

RADTEAM AICHACH GERMAN

25.210 KM

2005

2010

RADTEAM AICHACH GERMAN

20.284 km

2012

RADTEAM AICHACH GERMAN

RADTEAM AICHACH GERMAN

20.700 KM

2014

LIBERALITAS BAVARICA GERMAN

19.900 km

18.725 KM

2016

RADTEAM AICHACH GERMAN

LIBERALITAS BAVARICA GERMAN

19.452 km

18.666 KM

2011

LIBERALITAS BAVARICA GERMAN

18.009 km

20.124 KM

RADTEAM AICHACH GERMAN

LECH ANGELS GERMAN

13.176 km

2004

2000

13.069 km

12.995 km

1998 1996 1994

3.770 KM

1991

CICLOTURISTICA PORTOGRUARESE ITALIAN

S.C. SALORNO - ITALIAN

1988

1993

CICLOTURISTICA PORTOGRUARESE ITALIAN

CICLOTURISTICA PORTOGRUARESE ITALIAN

1990 2.704 km

1995

RADSPORT BAYRISCHER WALD GERMAN

RADSPORT BAYRISCHER WALD GERMAN

1992 2.485 km

1997

CICLOTURISTICA PORTOGRUARESE ITALIAN

RADSPORT BAYRISCHER WALD GERMAN

5.145 km

6.678 KM

RADTEAM AICHACH GERMAN

CICLOTURISTICA PORTOGRUARESE ITALIAN

6.524 km

6.612 KM

1999

RADTEAM AICHACH GERMAN

8.560 km

5.549 KM

RADTEAM AICHACH GERMAN

1989

VELO CLUB VILRD - FRENCH

R.S.C. WAALKIERCHER - GERMAN

1987

LECH ANGELS GERMAN

2002 LECH ANGELS GERMAN

75


pubblicita-maratona-dolomiti-2017-def.indd 1

27/03/2017 12.04.40

I DETERGENTI DEDICATI ALLA CURA DEI TUOI CAPI SPORTIVI. Sports Wear è la linea di prodotti specifici per il trattamento di indumenti e accessori in fibre sintetiche e naturali.

ANTIODORE IGIENIZZANTE.

DETERGENTE SPECIFICO.

Pretrattante specifico per indumenti indossati a diretto contatto con la pelle.

Lava in profondità, rigenerando indumenti e accessori sportivi, anche i più tecnici e innovativi.

RINFRESCA SCARPE.

DEO BAG.

Elimina gli odori sgradevoli ritardandone la formazione.

Deodorante per borse sportive a lunga durata.

w w w. n u n c a s . i t shop.nuncas.it


Magnaldi Erica

I

5:16

2016 138

Nardecchia Cristian

I

4:40

2016 138

Lancioni Barbara

I

5:14

2015 138

Salimbeni Luigi

I

4:44

2015 138

Ciuffini Chiara

I

5:24

2014 138

Cecchini Stefano

I

4:44

2014 138

Schartmüller Astrid

I

5:24

2013 138

Snel Michel

NL

4:43

2013 138

Gentili Claudia

I

5:22

2012 138

Burrow Jamie

GB

4:38

2012 138

Van Den Brande Edith

B

5:18

2011 138

Sorrenti Mazzocchi Giuseppe

I

4:33

2011 138

Van Den Brande Edith

B

5:08

TIME

2017 138

PARTICIPANT

NATION

4:37

KM

I

PARTICIPANT

YEAR

TIME

Elettrico Tommaso

KM

2017 138

YEAR

NATION

ALBO D'ORO THE WINNERS

2010 138

Kairelis Dainius

LT

4:35

2010 138

Lancioni Barbara

I

5:09

2009 138

Burrow Jamie

GB

4:37

2009 138

Lancioni Barbara

I

5:23

2008 138

Negrini Emanuele

I

4:29

2008 138

Gallucci Monia

I

5:15

2007 138

Jones Timothy David

ZIM 4:32

2007 138

Lancioni Barbara

I

5:10

2006 138

Negrini Emanuele

I

4:23

2006 138

Lancioni Barbara

I

5:19

2005 147

Negrini Emanuele

I

4:28

2005 147

Gallucci Monia

I

5:21

2004 147

Negrini Emanuele

I

4:31

2004 147

Bandini Monica

I

5:34

2003 147

Negrini Emanuele

I

4:38

2003 147

Bandini Monica

I

5:35

2002 147

Bachini Maurizio

I

4:32

2002 147

Smorgon Tiziana

I

5:48

2001 147

Puglioli Mirko

I

4:39

2001 147

Smorgon Tiziana

I

5:48

2000 147

Bruseghin Marzio

I

4:38

2000 147

Scenini Marina

I

5:45

1999 174

Moretti Roberto

I

5:28

1999 174

Neri Florinda

I

6:55

1998 174

Paganessi Alessandro

I

5:43

1998 174

Gabellini Rita

I

6:55

1997 185

Paganessi Alessandro

I

6:02

1996 185

Bertozzi Daniele

I

6:22

1995 185

Bertozzi Daniele

I

6:10

1994 185

Anderlini Giuliano

I

6:25

1993 185

Anderlini Giuliano

I

6:51

1992 194

Esser Peter

D

6:14

1991 184

Fiscato Pasquale

I

7:02

1990 184

Anderlini Giuliano

I

7:19

A

10:15

1989

BLOCCATA PER LE CATTIVE CONDIZIONI DEL TEMPO STOPPED DUE TO BAD WEATHER

1988

SENZA CRONOMETRAGGIO WITHOUT TIME MEASUREMENT

1987 175

Steinmair Wolfgang

77


Posso eseguire le mie operazioni bancarie in tutta sicurezza, ovunque mi trovi e in qualunque momento della giornata. La Cassa Raiffeisen mi offre innovativi servizi digitali in costante sviluppo. La mia banca di fiducia.

www.raiffeisen.it

Jederzeit und überall kann ich meine Bankgeschäfte sicher erledigen. Die Raiffeisenkasse bietet mir innovative digitale Dienstleistungen, die ständig weiterentwickelt werden. Die Bank meines Vertrauens.

Meine Bank La mia banca

Der Verkaufsförderung dienende Werbeanzeige. Die Vertragsbedingungen entnehmen Sie bitte den Informationsblättern, die im Internet und den Infopoints bzw. Schaltern Ihrer Raiffeisenkasse zur Verfügung stehen.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Le condizioni contrattuali sono riportate nei fogli informativi scaricabili dal sito internet e a disposizione presso gli infopoints o gli sportelli della Cassa Raiffeisen.

Mi posso fidare di chi è al mio fianco anche online. Ich vertraue dem, der auch online an meiner Seite ist.


GIULAN, GRAZIE, THANKS Tu, volontario, sei il simbolo dell’equilibrio della Maratona. Della tua Maratona. Sta in piedi perché ci sei tu. I ciclisti arrivano perché sei tu che sorridi ai ristori. Sei tu che fai i pacchi gara, sei tu che sei efficiente al controllo della partenza. Funziona la Maratona perché tu non solo fai le cose, ma le fai bene. Ecco perché sei il simbolo dell’equilibrio di tutto ciò. Non é il ciclista che partecipa, sei tu. E infatti il tuo lavoro volontario é come andare in bici, se sei in viaggio rimarrai in equilibrio, e una volta che hai imparato a restare in equilibrio, non lo scorderai più. E tu sai come si organizza, come ci si muove, e lo fai anno per anno, giulan. E così é proprio grazie a voi tutti che ogni anno riusciamo a continuare a viaggiare, a rimanere in equilibrio, a raggiungere il nostro traguardo comune, quello di fare una cosa bella, che non appartiene né a me né ai ciclisti, ma a noi tutti. Grazie di commuovermi anno dopo anno. Os, volontars y volontares, sëis le simbol dl ecuiliber dla Maratona. De osta Maratona. Ara vá da la tigní deache i sëis os. I ziclisc y les ziclistes vëgn deache os ti fajëis n sorí pro i posc de restoraziun. I sëis os che arjignëis ca i pacli de gara, i sëis os che fajëis te na manira efiziënta i controi ala partënza. La Maratona funzionëia deache os ne fajëis nia ma les cosses, mo i les fajëis indortöra. Eco ciodí che i sëis le simbol dl ecuiliber de döt chësc. Al ne é nia le ziclist o la ziclista che tol pert, mo os. Y belavisa osc laur volontar é sciöche jí cun la roda, sce an é sön le iade spo reston en ecuiliber y n iade che an á imparé da sté en ecuiliber ne s’al desmëntion nia plü. Y os savëis sciöche an organisëia, sciöche an se möi y i le fajëis ann por ann, giulan. Y insciö él propi por mirit de düc os che i sun bogn vigni ann da jí inant sön nosc iade, da sté en ecuiliber, da arjunje nosc travert che i un deboriada, chël da fá valch de bel, che ne é nia mi y gnanca di ziclisc y dles ziclistes, mo de düc nos. Giulan che i me jëis a cör vigni ann.

Michil Costa 81


GINSENG

FREE

L’UNICO GINSENG DOLCIFICATO NATURALMENTE!

-40% CALORIE

ZUCCHERI AGGIUNTI

SCIROPPO DI GLUCOSIO

* Contiene naturalmente zuccheri

www.foodness.it

AROMI NATURALI


Seguici su

SENZA OLIO DI PALMA

www.grissinbon.it


© molography.it

ALTA BADIA: L’ECCELLENZA DELLA GASTRONOMIA ITALIANA CELEBRATING THE EXCELLENCE OF ITALIAN CUISINE

In Alta Badia, nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, su un territorio di soli 15 km², brillano ben sei stelle Michelin. In occasione della presentazione della Guida Michelin 2018 è stata assegnata la terza stella Michelin a Norbert Niederkofler, chef del Ristorante St. Hubertus c/o Hotel Rosa Alpina di San Cassiano. È con grande emozione, che lo Chef altoatesino il 16 novembre ha indossato la sua casacca nuova, dove per la prima volta ha visto cuciti ben tre “macaron”, entrando così nell’olimpo dei nove ristoranti tri-stellati d’Italia. Grandi risultati anche per Matteo Metullio, classe 1989, che ha ottenuto la sua seconda stella. Dalla primavera del 2013, lo Chef stellato originario di Trieste, è alla guida del ristorante La Siriola c/o Hotel Ciasa Salares. È stata confermata la stella anche al ristorante La Stüa de Michil c/o Hotel La Perla, guidato da Nicola Laera, originario proprio della valle ladina. L’Alta Badia è il richiamo per tutti i buongustai, grazie anche alle numerose iniziative, che uniscono la vita all’aria aperta ai piaceri della buona cucina. Durante tutta l’estate vengono proposte allettanti iniziative culinarie, sia in quota che a valle. Non perdete dunque la Cena sotto le stelle, in programma per il 12 luglio, lungo il centro di San Leonardo, dove verrà allestita una lunga tavolata. Nos dai strudli, l’evento del 25 luglio è invece la serata dedicata allo strudel, che verrà proposto in tutte le sue varianti, dal dolce al salato, mentre l’aperitivo al Museum Ladin Ursus ladinicus è previsto per il 27 luglio. Durante l’illuminazione della Via Ferrata Tridentina del 31 luglio si svolge Plajëis y duciaries, che propone vari tipi di dolci. Sommelier in rifugio darà la possibilità ai partecipanti di degustare i migliori vini altoatesini, durante i cinque appuntamenti tra luglio e agosto. Questi verranno assaggiati anche in occasione dell’Aperitivo al Gardenaccia, il 1 agosto mentre a 2000m verranno organizzati i primi Show-cooking al tramonto. Gli appuntamenti sono previsti per il 19 e il 26 luglio come anche per il 2 e il 23 agosto. Inoltre, si svolgerà nuovamente La Dolomitica, il simposio gastronomico, in programma venerdì 3 agosto, ai piedi del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, il cui menù prevede piatti all’insegna dei migliori prodotti di alta montagna. Delizie del bosco è il nome della manifestazione che si svolge il 21 agosto. La particolare location in mezzo al bosco tra Corvara e Colfosco farà da cornice alle numerose specialità locali proposte. Si svolge nel Museum Ladin Ursus ladinicus, dedicato all’orso preistorico del Conturines, l’ormai tradizionale Cena con l’orso, in programma per il 24 agosto. I piatti proposti dagli Chef di alcuni ristoranti dell’Alta Badia, tra i quali i 3 ristoranti stellati, verranno creati appositamente per la serata e potranno essere degustati, passeggiando nelle sale e tra le meraviglie del Museo. Con gli E-bike ways, la giornata dedicata alle mountain-bike elettriche e ai migliori piatti proposti sabato 22 settembre in vari rifugi dell’Alta Badia, si chiude la lunga carrellata di eventi culinari estivi, aspettando la decima edizione di Sciare con gusto.

In Alta Badia, a destination located in the heart of the Dolomites UNESCO World Heritage site, six Michelin stars are shining bright in a space of only 15 km². On the occasion of the presentation of the 2018 Michelin Guide, a third Michelin star was awarded to Norbert Niederkofler, chef of 'St Hubertus' at the Rosa Alpina Hotel in San Cassiano. It was with great emotion that the South Tyrolean chef Norbert Niederkofler put on his new uniform, onto which three rosettes are now sewn, thus entering Italy's pantheon of nine threeMichelin star restaurants. Matteo Metullio, class of 1989, was also celebrating his great success after being awarded his second star. The Michelin-star chef who hails from Triest has been at the helm of 'La Siriola' at the Ciasa Salares Hotel since spring 2013. The star for 'La Stüa de Michil' at the La Perla Hotel was also confirmed; their chef is Nicola Laera who hails from the Ladin valley. Alta Badia is a holy grail for foodies, not just because of the food, but also due to the many initiatives, it organises bringing together an outdoor lifestyle with exceptional cuisine. All summer long, mouth-watering culinary initiatives take place both in the mountains and in the valleys. Do not miss out on The dinner under the stars, scheduled for 12th July, in the centre of San Leonardo, where a long table will be laid out. The strudel evening is the event taking place on 25th July and it is the night dedicated to strudel, which will be prepared in many ways, both with sweet and savoury fillings, while the aperitif at the Ladin Museum Ursus ladinicus is schedule for 27th July. During the lights show on Via Ferrata Tridentina on 31st July, the Sweet delights will take place, an event which celebrates sweets and cakes. Sommelier in the hut gives participants the opportunity to taste the best wines of South Tyrol during five gatherings taking place between July and August. These will also feature on the occasion of the Aperitif at the Gardenaccia, on 1st August, while at 2000 metres the first edition of Show-cooking at sunset is taking place. These events are scheduled for 19th and 26th July as well as for 2nd August and 23rd August. Furthermore, the La Dolomitica food symposium, scheduled for Friday 3rd August, will take place again at the foot of the Fanes-SenesBraies Natural Park; the menu will feature dishes with the best products from the mountains. Delicacies of the forest is the name of the event taking place on 21st August. The singular location in the forest between Corvara and Colfosco provides the setting for the many local specialities proposed. The traditional Dinner with the bear, dedicated to the pre-historic bear of the Conturines, is scheduled for 24th August at the Ladin Museum Ursus ladinicus. Dishes will be specially created for the event by chefs of a selection of restaurants in Alta Badia, three of which are Michelin-starred. Guests will be able to enjoy the food while strolling through the museum. The E-bike ways, a day dedicated to electric mountain bikes and the best dishes which are prepared in the different mountain huts of Alta Badia on Saturday 22nd September, brings the summer culinary events to a close. It will then be time to look forward to the 10th edition of A taste for skiing!


1 2


feel the Dolomites.

www.valgardena.it


VAL GARDENA…..FEEL THE DOLOMITES La Val Gardena offre tante manifestazioni dedicate alla bicicletta e molte opportunità per gli amanti dei “pedali“, sia per chi preferisce la bici da strada sia per chi si cimenta sui sentieri dei passi dolomitici. A disposizione di tutti sono, infatti, un’eccellente rete di tracciati per mountainbike (Val Gardena/Alpe di Siusi), dei single trails altamente emozionanti, la pista downhill al Ciampinoi e il nuovo bikepark & Flowtrails Dantercepies. Tutti gli appassionati delle due ruote travano in questa magnifica valle quello che cercano. Ci sono tante proposte per ogni livello ma tutte hanno un’aspetto in comune: in sella alla bici le Dolomiti possono essere ammirate ancora meglio e il paesaggio naturale è ancor più unico e impressionante. L'ampia rete di tracciati nello scenario impressionante delle Dolomiti promuove la Val Gardena come unica "Approved bike area" dell'Alto Adige. Val Gardena organises many events dedicated to biking and there really are many opportunities for cycling enthusiasts, whether they be of the road variety or on the paths passing through the Dolomites landscape. There is an excellent network of mountainbike trails (Val Gardena/Alpe di Siusi), super exciting single trails, the downhill run of Ciampinoi and the new Bikepark & Flowtrails Dantercepies. Whatever your passion you will find it here in this magnificent valley. The destination Val Gardena is the unique “Approved Bike Area” mountain bike region in South Tyrol.

HERO SÜDTIROL DOLOMITES: 16.6.2018 Una delle gare più dure ed emozionanti di mountain-bike d’Europa, tra sentieri, boschi e mulattiere. Due percorsi, da 86 e 60 km, con un dislivello rispettivamente di 4.300 e 3.300 metri, affrontabili solo da atleti molto allenati e disposti a mettersi in gioco, dove anche l’ultimo arrivato sarà salutato come un eroe. www.sellarondahero.com One of the toughest and most thrilling mountainbike races in Europe, winding its way along paths and across open meadows. There are two routes, of 86 and 60 km, with respective altitude differences of 4,300 metres and 3,300 metres, both routes requiring great stamina and studied preparation. Finishers earn the right to be acclaimed as heroes, be they among the first or the last to finish. www.sellarondahero.com

SELLA RONDA BIKE DAY: SABATO, 23.6.2018 Preferite pedalare ad un ritmo un pò meno intenso? Allora il Sellaronda Bike Day è l’evento che cercate. La giornata ciclistica non competitiva permette agli appassionati delle due ruote di compiere il giro dei quattro passi in assenza di automobili. Dalle ore 8:30 alle 15:30 le strade attorno al Sella rimarranno chiuse al traffico motorizzato. www.sellarondabikeday.com Do you prefer to cycle at a more leisurely speed? If the answer is yes then the Sellaronda Bike Day is the event for you. This non-competitive bike day allows bike lovers to pedal along the four passes of the Dolomites and not be disturbed by traffic, all cars being banned on the route for that day. In fact from 8:30 to 15:30 the roads around the Sella Group will be closed to all motorised vehicles. www. sellarondabikeday.com

TRAIL HUNT "KNÖDELJAGD": 7-9.9.2018 Puro divertimento su trails MTB con panorama a 360° sulle Dolomiti. La Val Gardena con i suoi impianti di risalita e le ripide discese è il luogo ideale per una divertente caccia al tesoro. Le ardite pendenze sui single trail della Val Gardena con vista spettacolare sul Sella, Sassolungo e Marmolada sono rese ancor più emozionanti da diverse iniziative. Iscrizioni: www. trailhunt.it Great fun on the MTB trails with a 360° Dolomites panorama. Val Gardena, blessed with lift systems and steep downhill runs is the ideal place for a fun treaure-hunt. The spectacular downhills of the Val Gardena single trails, all enjoying spectacular views across to Sella, Sassolungo and the Marmolada are made even more enjoyable with the inclusion of various tasks and surprises. Registration: www.trailhunt.it

VAL GARDENA PANORAMA-TOUR POWERED BY BOSCH Ogni giovedì, viene organizzata una giornata particolarmente ricca di emozioni, dedicata al Tour panoramico della Val Gardena in e-bike powered by Bosch, un itinerario giornaliero intorno alle tre località ladine su rigogliosi alpeggi e strade forestali, che offre una vista straordinaria e affascinante. www.valgardena-active.com Thursday is always a blast thanks to the Val Gardena Panorama ebike-Tour powered by Bosch. The day tour is a circuit of the three Ladin villages, taking bikers over lush mountain meadows and forest paths, featuring a breathtaking and diverse panorama.


CAMMINA, CORRI, PEDALA PER TUTTA L’ESTATE IN VAL DI FASSA WALK, RUN, RIDE ALL SUMMER LONG IN VAL DI FASSA

Non appena i prati si tingono di smeraldo e i raggi del sole esaltano il rosa delle rocce e il cobalto del cielo, la Val di Fassa ha le sfumature perfette per chi, d’estate, cerca vacanze dinamiche alla scoperta della natura più bella. Protetta dall’abbraccio maestoso di Marmolada, Sella, Sassolungo, Catinaccio, Latemar e altri gruppi dolomitici, la Val di Fassa, con i suoi splendidi paesaggi, appaga lo spirito e dona l’energia giusta per godere appieno del suo territorio. Un istinto naturale guida nella scelta dell’attività all’aria aperta più congeniale tra le opportunità offerte dalla valle: dalle facili passeggiate sul fondovalle, al trekking in quota, alle biciclettate per tutta la famiglia, ai tour in mountain bike, all’arrampicata a tanto altro ancora. Non solo sport e svago per chi si diverte in vacanza, Fassa ospita pure prestigiosi appuntamenti agonistici, in particolare di skyrunning e bike, che vedono sfidarsi tra guglie, valichi e foreste, campioni di fama internazionale.

Once that fields get an emerald shade of green and sunrays enhance the pink colour of rocks and the cobalt blue of sky, Val di Fassa shows the perfect nuances for those, who look for a dynamic summer holiday, discovering the most enchanting side of nature. Cherished by the majestic embrace of Marmolada, Sella, Sassolungo, Catinaccio, Latemar and other Dolomitic massifs, Val di Fassa, with its fascinating landscapes, satisfies all the senses and infuses the right energy to fully experience its territory. The natural instinct will then suggest the most appropriate outdoor activity among a wide choice of openair opportunities: starting from easy walks down in the valley, to high altitude trekking, and from soft bike-riding for families, to most demanding Mtb-tours, all the way to rock climbing and much more… Besides holiday proposals for amusement-seekers, Fassa also hosts competitive sport events, in particular sky-running and bike-riding contests, which involve world-famous champions in exciting challenges among towering peaks, mountain passes and wild forests.

MARCIALONGA CYCLING CRAFT CYCLING RACE 22 MAGGIO - MOENA Appassionante pedalata tra le vallate di Fassa e Fiemme, lungo un percorso simile a quello della sorella maggiore sugli sci stretti. Due percorsi a disposizione: 80 km mediofondo e 135 Km fondo. www.marcialonga.it

DOLOMYTHS RUN VERTICAL KILOMETER WORLD CIRCUIT & SKYRUNNER WORLD SERIES 14 - 22 LUGLIO - CANAZEI Prima edizione della manifestazione che raccoglie ben tre prove di corsa in montagna, facendo della Val di Fassa la capitale dello skyrunning internazionale. Si comincia il 14 luglio con DoloMyths Run Ultra, sulla lunga distanza (61.2 km) attorno al gruppo del Sella, si prosegue il 20 luglio con la DoloMyths Run Vertical Kilometer - valida per il Vertical Kilometer World Circuit - sul pendio estremo che da Alba sale alla Crepa Neigra (2,5 km), infine si conclude il 22 luglio con la spettacolare DoloMyths Run Sky prova delle Skyrunner World Series - da Canazei al Piz Boé e ritorno (22 km). www. dolomythsrun.it

VAL DI FASSA RUNNING RUNNING RACE 24 - 29 GIUGNO - VAL DI FASSA

SUPERENDURO MTB MTB RACE 23 - 24 GIUGNO - CANAZEI

Il motto di chi partecipa da anni è: “non si può stare senza”! E sono sempre numerosi gli agonisti e gli appassionati che si sfidano in questa gara podistica, in cinque tappe (55 km circa), attraverso alcuni dei luoghi più panoramici della valle. www.valdifassarunning.it

Dopo il successo delle gare passate torna la prova di specialità sui tracciati del Belvedere di Canazei. www.superenduromtb.com

MARCIALONGA RUNNING COOP RUNNING RACE 2 SETTEMBRE - MOENA Si indossano le scarpette da corsa per questa versione della Marcialonga che parte dal centro di Moena e si conclude a Cavalese. Circa 25 km di corsa su un itinerario che ricalca in gran parte quello della gara di sci di fondo. www. marcialonga.it

VAL DI FASSA BIKE MTB RACE 9 SETTEMBRE - MOENA Diventata una Marathon, di 48 km e 2000 metri di dislivello, la competizione per bikers piuttosto allenati ha acquistato decisamente in fascino, anche grazie a un percorso ricco di fascino e viste mozzafiato. www.valdifassabike.it


bike spirit bikearabba

#ARABBA #FODOM #DOLOMITES www.arabba.it


ARABBA:UN GIOIELLO SULLE DOLOMITI ARABBA: A JEWEL IN THE DOLOMITES

Arabba e la Valle di Fodom sono ormai riconosciute dagli appassionati del trekking, dell’arrampicata e naturalmente della bicicletta grazie alla sua posizione strategica nel cuore delle Dolomiti UNESCO, tra il Passo Pordoi ed il Passo Campolongo ai piedi del massiccio del Sella. Arabba può essere considerata “Bike Spirit” dove dislivello e pendenza dei passi dolomitici attraggono gli appassionati della bici da strada, E-Bike e MTB. C'è una sola strada che attraversa Arabba - la famosa Statale 48 delle Dolomiti, un vero e proprio monumento al ciclismo italiano, sede di esaltanti salite al Giro d'Italia così come della Maratona dles Dolomites - Enel. Per questa ragione, Arabba ogni estate viene presa d'assalto da ciclisti di tutto il Mondo che vengono qui in vacanza solo per poter pedalare su queste strade entrate nella leggenda. In cima al Pordoi, peraltro, non manca nemmeno un monumento a Fausto Coppi che ricorda le sue epiche imprese e che è meta di culto da parte degli appassionati. Per godere delle meraviglie della natura, bisogna muoversi e andare a cercarle. Certo, la vista dal paese è già di per sé suggestiva ma è solo entrando in un bosco a piedi, raggiungendo la cresta della montagna o ancora più arrampicando fino alla vetta o ancora meglio “pedalando” che ci si può avvicinare ai panorami mozzafiato delle Dolomiti e vivere l’autenticità della montagna. Sono infatti in programma durante l’estate numerosi appuntamenti e possibilità per gli amanti delle due ruote: Arabba and his Fodom Valley is famous for Trekking, Climbing and Bike Lovers, thank to its central position located in the heart of the Dolomites UNESCO, between Passo Pordoi and Passo Campolongo at the foot of the Sella Massif. Arabba = Bike Spirit, where steep slopes and height difference of the Dolomites Passes attract all the cyclists, from the road bike, to MTB or E-Bike. There is only one street that crosses Arabba: the famous Great Dolomites Road “Strada Statale 48 delle Dolomiti” a protagonist of many tour of Giro d'Italia and every year of Maratona dles Dolomites - Enel. For this reason Arabba every Summer welcome tourists from all over the World that wants cycling around these legendary streets. Many appointments waits you:

DOLOMITES BIKE DAY 17.06.2018

Seconda Edizione. Dalle ore 09:30 alle ore 14:30, le strade sul percorso Arabba – Pieve di Livinallongo – Passo Falzarego – Passo Valparola – San Cassiano – La Villa - Corvara - Passo Campolongo - Arabba, saranno interamente chiuse al traffico e riservate ai ciclisti. L’evento non è competitivo ed è aperto a tutti i tipi di biciclette. Non-competitive cycling event. The Dolomites Passes Campolongo, Falzarego and Valparola will be closed to the traffic from 09.30a.m. to 2.30p.m. www.dolomitesbikeday.it

SELLARONDA BIKE DAY 23.06.2018

Tutti i passi dolomitici attorno al Sella verranno chiusi al traffico e saranno riservati ai ciclisti dalle ore 08:30 alle ore 15:30. All the Dolomites passes around the Sella Group (Sella, Gardena, Pordoi and Campolongo) will be closed to traffc from 8.30a.m. to 3.30p.m. www.sellarondabikeday.it

MARATONA DLES DOLOMITES – ENEL 01.07.2018

I percorsi che riprendono i mitici tracciati dove i grandi campioni hanno scritto una ricca e gloriosa pagina della storia del ciclismo internazionale. The paths where the great champions have written a rich and glorious page of the history of international cycling. www.maratona.it

ARABBA FODOM TURISMO | T.+ 39 0436 79130 I +39 0436 780019 | E-mail: info@arabba.it | www.arabba.it


CORTINA.DOLOMITI.ORG

Make your Holiday a Masterpiece Wellness at altitude Made for your mind and body. Hot stones on skin. © Cortina d’Ampezzo

Dolomiti UNESCO


© GUIDO POMPANIN

© BANDION.IT

© MANAZ PRODUCTIONS

CORTINA D’AMPEZZO: QUANDO ANCHE LO SPIRITO SEGUE LE STELLE, IN EQUILIBRIO La Starlight Room Dolomites 360 – novità del 2018 – realizza il sogno di avere il “cielo in una stanza”. Questa casa in miniatura e dalle pareti di vetro ruota su se stessa per seguire il movimento degli astri dal tramonto all’alba, creando un equilibrio ideale tra chi osserva lo spazio da una camera tra le Dolomiti e lo sguardo ammiccante delle stelle. La Starlight Room Dolomites 360 , in aggiunta alla stanza da letto che caratterizzava la celebre Starlight Room Dolomites Gourmet , ospita un caminetto, un salottino e un bagno interno. Unica nel suo genere, ecosostenibile, è stata ideata, brevettata e costruita in Veneto: qui, le emozioni hanno il profumo della natura. Il vento sulla pelle mentre la luna si alza in silenzio tra le Dolomiti, immersi nell’acqua calda di una vasca in legno d’abete , alimentata da una stufa a legna: al Rifugio Scoiattoli di Cortina d’Ampezzo questo desiderio diventa realtà e regala la sensazione di aver trovato l’equilibrio perfetto con se stessi. Caldo e freddo, Dolomiti e mare di nuvole, fuoco e acqua di lago alpino: gli opposti convivono per dare vita a nuove forme di equilibrio e benessere. La sauna del Rifugio Lagazuoi è la più alta, a quota 2.752 metri; quella al Rifugio Croda da Lago incanta con la vista sul lago di Federa, a 2.000 metri. Stare bene a Cortina, in fondo, “è una passeggiata”. Il segreto non risiede unicamente nella pace riservata alle vette, ma anche nella cura racchiusa nei gesti e nelle attenzioni che ricordano la lunga tradizione di ospitalità della Regina delle Dolomiti. www.cortina.dolomiti.org


COLLE SANTA LUCIA

COLLE SANTA LUCIA

MINIERE DEL FURSIL

FURSIL MINES

ISTITUT CULTURAL LADIN CESA DE JAN

LADIN CULTURAL INSTITUTE CESA DE JAN

COL IN FESTA 17-18-19 AGOSTO 2018

COL IN FESTA 17-18-19 AUGUST 2018

Un angolo di paradiso, nel cuore delle Dolomiti che mantiene ancora intatti gli antichi tratti tradizionali e caratteristici del paese, da conoscere nei suoi piccoli angoli nascosti e nella natura maestosa del Passo Giau, dove potrete vivere la vostra vacanza tra sport e relax e respirare il profumo della storia e delle tradizioni.

Per tutta la stagione estiva. Visita accompagnata alla scoperta delle antiche Miniere del Fursil. Un percorso di circa 45 minuti tra storia e leggenda che permetterà ai visitatori di accedere per alcuni metri nel cuore delle miniere del 1600. Per gruppi da 4 a 8 persone. info: tel. +39.347.6189044

Scopri la cultura e le tradizioni Ladine visitando le mostre dell'istituto. La stanza del calzolaio, quella del falegname e i costumi ladini. Aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:30. Mercoledì, giovedì e generdì anche dalle 15:00 alle 17:00. info: www.istitutoladino.org - tel / fax +39.0437.720609

Musica, sapori, tradizioni, giochi e divertimento. Nel centro storico di Colle Santa Lucia potrete assaggiare i piatti e i dolci tipici della cucina ladina e riscoprire i mestieri antichi.

A corner of paradise, in the heart of the Dolomites, Which keeps intact yet the ancient traditional stretches of the village. Come to known in its small hidden corners and in the majestic nature of the Passo Giau, where you can enjoy your holiday among sports and relax and breathe the scent of history and traditions.

Guided tours to discovery the ancient Fursil Mines. A journey about 45 minutes between history and legend, which will allow visitors to access a few meters in the heart of the 1600 mines. For groups from 4 to 8 people. info: tel. +39.347.6189044

Discover Ladin culture and traditions by visiting the institute's exhibitions. The shoemaker's and carpenter's rooms and the Ladin costumes. Open Monday to Friday from 9:00 to 12:30. Wednesdays, Thursdays and Fridays also from 15:00 to 17:00. info: www.istitutoladino.org - tel / fax +39.0437.720609

Music, flavors, traditions, games and fun. In the historic center of Colle Santa Lucia you can taste the typical dishes and cakes of Ladin cuisine and rediscover the ancient works.


FEEL THE DOLOMITES


FESTA DELLA DESMONTEGADA A settembre si tiene la sfilata dei capi di bestiame di ritorno dalle malghe e dai pascoli della Val Fiorentina. Durante l’evento si susseguono intrattenimenti musicali, esibizioni dei gruppi folk e minifolk, mercatino dell'artigianato e dei prodotti locali e stand gastronomico con i piatti della tradizione. Protagonista della festa, la sfilata delle mucche, dei cavalli e delle capre, addobbati a festa ed accompagnati dai malgari. In September cattle and shepherds come down from the pasture land. It represents the end of summer and it's an important local event. A traditional festival with folk music performances, local craft market, wine and food stands etc. The most characteristic moment is the cattle parade, with cows, goats and horses adorned for the occasion.

BAIT NIGHT

Per tutti gli amanti dello sci d'alpinismo nell'area dello Ski Civetta si tiene annualmente una gara di sci d'alpinismo in notturna con partenza da Pescul (Selva di Cadore). Una sfida ideale sia per esperti che per principianti ed un momento di unione tra festa e sport. In the Ski Civetta Area every year there is an evening ski mountaineering competition. The track is 2 km long, with a difference in altitude of 424 m. A special occasion of sport and fun for all ski mountaineering lovers.

MUSEO VITTORINO CAZZETTA CONOSCI LA TUA STORIA - RISPETTA LA TUA TERRA CONSEGNALA AL FUTURO. A Selva di Cadore ha sede il Museo Civico “Vittorino Cazzetta”, di enorme importanza scientifica. Infinite suggestioni evocano il tempo del passato: all'interno scoprirete la storia delle Dolomiti, i fossili e le antiche pergamene, potrete ammirare un calco delle orme dei dinosauri ritrovate alla base del Monte Pelmo e lo scheletro straordinariamente integro del cacciatore preistorico di Mondeval, vero gioiello del Museo, completo di corredo funerario, ed altri numerosi reperti. BE AWARE OF YOUR HISTORY AND RESPECT YOUR LAND The Museum "Vittorino Cazzetta", in Selva di Cadore, includes historic findings as fossils and parchments, but also dinosaur footprints, found at the Mt. Pelmo slope, and the entire prehistoric skeleton of the famous "man of Mondeval plateau", a mesolithic hunter. Come to discover the history of the Dolomites in this renovated museum.


CAMPAGNOLO MOVEMENT FOR EXPERTS Nel ciclismo il movimento è tutto. L’ossessione per il movimento perfetto ha indotto Campagnolo, in 85 anni di storia, a ideare e produrre trasmissioni e ruote di grande qualità e design, in grado di offrire sempre le migliori performance. Campagnolo presenta l’ennesima novità assoluta: i nuovi gruppi Super Record e Record 12x2 Speed. Il progetto non si limita ad un pignone in più ma è nato per innovare completamente tutta la trasmissione. Scegli il telaio che preferisci, ma assicurati che il Movement sia sempre e solo Campagnolo, perchè anche tu sei un Movement Expert.

CAMPAGNOLO.COM


Loacker Choco&

Der natĂźrlich leckere Snack! Lo snack goloso di natura!

NatĂźrlicher Genuss!


SSD COMITATO MARATONA DLES DOLOMITES SRL VIA DAMEZ, 34 - I-39036 BADIA (BZ) TEL. +39 0471 839536 - FAX +39 0471 839915 INFO@MARATONA.IT - WWW.MARATONA.IT

32° Maratona dles Dolomites - Enel  

Official brochure of the Maratona dles Dolomites-Enel 2018

32° Maratona dles Dolomites - Enel  

Official brochure of the Maratona dles Dolomites-Enel 2018

Advertisement