Issuu on Google+

Partner of

_____________________________________________________________________________________

ECUADOR & GALAPAGOS Incontro con la preistoria e la sfilata di vulcani 15 – 28 LUGLIO 2014

L'Ecuador, il più piccolo paese degli aspri altipiani andini, è una delle regioni del Sud America che più meritano di essere visitate. Con le sue innumerevoli culture indigene, l'architettura coloniale ben conservata, paesaggi vulcanici lunari e una fitta foresta pluviale, l'Ecuador comprende entro i propri confini più attrattive di molti paesi ben più estesi. Le remote Isole Galapagos appartenenti all'Ecuador dal 1832 sono considerate uno dei più preziosi tesori della storia


Partner of

_____________________________________________________________________________________

naturale: la singolare varietà della flora e della fauna locali non ha infatti eguali al mondo.

1° giorno, 15 luglio: VENEZIA – QUITO Ritrovo dei signori partecipanti, sistemazione a bordo del pullman e partenza per l’aeroporto di Venezia. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo per Quito via scalo europeo. Arrivo e trasferimento in hotel; sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento. 2° giorno, 16 luglio: QUITO Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita del centro storico di Quito, posto interamente sotto la protezione dell’Unesco per il suo incomparabile valore artistico: un intreccio incredibile di piazze, chiese e palazzi in stile barocco, testimonianza della favolosa ricchezza dell’impero coloniale spagnolo. Pomeriggio a libera disposizione. 3° giorno, 17 luglio: QUITO – COTOPAXI – LASSO Pensione completa. Partenza in direzione sud, verso la regione del vulcano Cotopaxi, le cui vette innevate sfiorano i 6.000 metri. Lungo la strada, si visiterà il Parco Nazionale omonimo, che si estende su 33.393 ettari; con un po’ di fortuna, si potranno osservare i condor, i cervi nani e i puma. Proseguimento per Lasso. 4° giorno, 18 luglio: LASSO – QUITO Pensione completa. Giornata dedicata alla visita del colorato mercato indiano vicino al villaggio de La Vitoria famoso per la lavorazione della ceramica e godendo la vista delle campagne e dei piccoli villaggi che circondano l’area attorno al “hacienda La Cienega”. Nel pomeriggio rientro a Quito. 5° giorno, 19 luglio: QUITO – GALAPAGOS (San Cristobal) Pensione completa. Trasferimento all’aeroporto e operazioni di check in per il volo a San Cristobal. Trasferimento al porto e assegnazione delle cabine in nave. 6° giorno, 20 luglio: GALAPAGOS (Santa Fe – South Plaza) Pensione completa. Inizio della giornata con la visita della sabbiosa ed idilliaca spiaggia bianca popolata dai leoni marini nell’isola di Santa Fe. Possibile osservazione dell’iguana endemico, unico sull’isola. Possibilità di snokelling e nuoto per osservare la fauna locale o da una barca con il fondo di vetro per i non nuotatori. South Plaza Island è il luogo le cui acque turchesi contrastano in maniera brillante con la sabbia bianca e la lava nera. Deve il nome ad un ex presidente ecuadoriano, il generale Leonidas Plaza. La flora dell'isola comprende i cactus Opuntia e piante di Sesuvium, che formano un tappeto rossastro sulla superficie delle colate laviche. Sono numerose le iguane (terrestri, marine e qualche ibrido di entrambe le specie) e vi sono numerosi uccelli osservabili dalle scogliere della parte meridionale dell'isola, tra cui specie tropicali e gabbiani a coda forcuta.


Partner of

_____________________________________________________________________________________

7° giorno, 21 luglio: GALAPAGOS (Santa Cruz) Pensione completa. Il nome inglese è lo stesso di una nave della flotta britannica. Santa Cruz è l'isola che ospita la maggiore popolazione umana dell'arcipelago, nella città di Puerto Ayora. Sull'isola si trovano la stazione di ricerca Charles Darwin ed il quartier generale dell'autorità del parco nazionale delle isole; presso il centro di ricerca opera un allevamento di tartarughe che si occupa del reinserimento di questi animali nel loro habitat. Le zone collinari di Santa Cruz possiedono una vegetazione lussureggiante e sono famose per i tunnel di lava. A Santa Cruz si trovano numerose tartarughe. Black Turtle Cove è uno sito circondato da mangrovie che le tartarughe marine, le razze e piccoli squali usano come zona di accoppiamento. Altro sito dell'isola è Cerro Dragòn, noto per la laguna dei fenicotteri, lungo in cui è possibile vedere le iguane mangiare. 8° giorno, 22 luglio: GAPAPAGOS (Española) Pensione completa. Española è il luogo dove nidificano gli albatross, i falchi delle Galapagos, i gabbiani a coda di rondine, i passeri, le tortore delle Galápagos e le sule mascherate. È abitata anche da tartarughe marine e giganti, iguane marine, squali e leoni marini. Una colata lavica sulla spiaggia ha creato uno sfiatatoio che proietta l'acqua verso l'alto quando viene colpito dalle onde. È l'isola più meridionale dell'arcipelago, nonché quella che ospita il maggior numero di specie endemiche di fauna. Nel pomeriggio visita Gardner Bay (Española). 9° giorno, 23 luglio: GALAPAGOS (Baltra) – GUAYAQUIL – CUENCA Pensione completa. Arrivo all’isola di Baltra. Sbarco dalla nave e trasferimento in aeroporto per partire con il volo per Guayaquil. Successivo volo per Cuenca. Arrivo e trasferimento in hotel; sistemazione nelle camere riservate e pernottamento. 10° giorno, 24 luglio: CUENCA Pensione completa. Giornata dedicata alla visita della città di Cuenca, capitale culturale ed artistica dell’Ecuador attraverso i suoi luoghi più rappresentativi e coloniali. Si visiterà una fabbrica di cappelli Panama (originali dell’Ecuador) ed il Museo delle culture aborigene. 11° giorno, 25 luglio: CUENCA – ALAUSI – RIOBAMBA Pensione completa. Partenza per Ingapirca per la visita della Fortezza. Al Termine si prosegue per Alausi. Arrivo alla stazione di Alausi, dove si sale a bordo del “Treno delle Ande” in direzione Sibambe. Il viaggio è una vera e propria avventura…due ore a bordo di vagoni “d’altri tempi”, attraversando paesaggi spettacolari. Arrivo alla stazione di Sibambe dove si visiterà il Museo locale costruito dalla comunità Nizage ed il mercato locale. Si ritorna ad Alausi con lo stesso treno preso all’andata. Arrivo e prosecuzione con il pullman per Riobamba.


Partner of

_____________________________________________________________________________________ 12° giorno, 26 luglio: RIOBAMBA – SALINAS DE BOLIVAR (3.550 m) – GUAYAQUIL Pensione completa. In primissima mattinata verso la montagna di Chimborazo percorrendo la spettacolare strada che costeggia l’Oceano Pacifico. Si prosegue con la visita della comunità di Salinas de Bolivar, continuando poi attraverso l’alto Passo delle Ande ed iniziando a ascendere attraverso una delle strade più spettacolari per la vista delle cordigliera ovest delle Ande arrivando alla costa pacifica. Arrivo a Guayaquil, sistemazione in hotel nelle camere riservate. 13° giorno, 27 luglio: GUAYAQUIL – ITALIA Colazione in hotel. Tempo a disposizione per relax. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per il rientro in Italia via scalo europeo. Notte a bordo. 14° giorno, 28 luglio: VENEZIA Arrivo in Italia nel primo pomeriggio. Con pullman gran turismo rientro ai luoghi di provenienza. N.B.: il programma potrebbe subire delle variazioni nell’ordine delle visite dove si reputasse necessario al fine di rendere migliore lo svolgimento e la buona riuscita del viaggio stesso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 5.320,00 – minimo 15 paganti € 5.600,00 - minimo 10 paganti La quota comprende: - Trasferimento con pullman gran turismo in aeroporto a/r; - Volo in classe economica di andata e ritorno; - Voli interni in classe economica (Quito – Galapagos – Guayaquil – Cuenca); - Trasporto privato in pullman, crociera alle isole Galapagos con motonave 4 stelle; - Sistemazione in hotel 4/5 stelle in camere doppie con servizi privati; - Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione del 13° giorno; - 1 bevanda a scelta fra acqua o un soft drink a persona a pasto; - Accompagnatore Roberto Sandrini; - Guida parlante italiano per tutto il tour; - Gli ingressi previsti nel programma; - Tasse per le Isole Galapagos e Ingala (Usd 110,00 per persona); - Le mance; - Kit da viaggio; - Assicurazione medico – bagaglio. La quota non comprende: - le tasse aeroportuali pari ad € 475,00 (da riconfermare al momento dell’emissione dei biglietti); - il pranzo del 13° giorno; - Eventuali tasse di ingresso e/o uscita dal paese;


Partner of

_____________________________________________________________________________________ - Assicurazione contro annullamento viaggio; - Gli extra personali e quanto non espressamente menzionato ne “la quota comprende”. Supplemento per camera singola: € 920,00 a persona Supplemento per assicurazione contro annullamento viaggio: € 280,00 a persona - (da stipulare al momento dell’iscrizione). DOCUMENTI: passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Cambio applicato: Euro 1 = Uds 1,35. Eventuali adeguamenti tariffari per oscillazioni pari o superiori al 2% verranno comunicati entro il 21° giorno prima della partenza.

ISCRIZIONI fino ad esaurimento posti. Alla prenotazione si richiede un acconto di € 1.900,00. IL SALDO DOVRA’ ESSERE VERSATO 30 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA. Nessuna riservazione verrà effettuata fino a Vs. definitiva conferma. Organizzazione Tecnica L’Impronta Viaggi S.r.l. – Piazzola sul Brenta – Tel. 049/9600666, Ass.ne RCT Assicurazioni Generali nr. 291432344 del 31/03/2009, Autorizzazione Provincia di Padova n. 69383 di reg. del 20/10/1992. Programma inviato all’Amministrazione Provinciale in data 23/01/2014. Condizioni generali visibili presso l’agenzia.


Ecuador e Galapagos