Page 1


SlompoAliernotivo noscenei l97l (orîe oqenziodi conkornformoTione producendo miglioiodr monuolie dossier, aistib,,itio"unque.Nel 1982 si costìtuisce cosoedikice.Un otlenzione oorticolore oi movimenti conlrocullurolie dissidenti è lo corotleriticodei qrosi trent'onni di oni"itoedi loriolechehonnoresoStompoAllernotivo offermoloin lrolioe oll'estero. le diversecollone spozionodollo norrotivo(Fiobesco), oll'ottuolito (Erelito),dollo grofico {Scritlu'e.Leggere8 Scriuerelol iozz llozz (SonicBoollollosoggis'ico People)dollomusicocon'emporoneo {Piccolo Biblioteco Millelire). Tu i i libridi StompoAl-ernotivo/Nuo"i Fquilbri uonnore o drrezioreoe pro'ooo-isro rislobilimento di un qiusloropporlocon il leltoreconsideroro delleventoculturole2he ruotointornool l:bro.Sutolipres-pposri no'sce nel ì9o2 do un' deo dr MorcelloBoroghini. lo CollonoMi leiire.un r cco .eperloriodi oenerichecomprendo norrot;vo. soqqistico leolro fiobo d,ori. bioqrofie, -noti iistontbool,.onuolistico,piccolìlibiidol piezzoquosis.mbolico, per [or fronteolle sfidedi libeirodi questo{inesecolo.

Modalitàper I'abbonamento

D" |UCCU]TC mnCnzllt

foto ttótta dal

"rnrio-faîiîilti 6ifi

lilf ?t


ÍtorÍale

l' aonveÍtion nazionale d€igio(olied pag.4 Crca(Otiv

lfHà;ìHìiilffid'à"t A tre mesidallaprimauscita,eccoun nuovonumerodi e Juggling Magazine. Nelfrattemposonoaccadute cambiate moltecose,neljugSling e nellavitadi ognunodi noi.Questepagine,chefaremodel nostromeglioperfar usckeconcadenza trimestÉle, dmangono a disposizione di tutti.lnformare, invitare, aggiomare, suggerire coinvol6ere, divulgare, ci ciòchein materia diiuSSlin8 e digioiódivivere stapiù a cuore.Daipiccoliannuncialleinterviste, daireportage aiworkshop, daglispettacoli alle convention, dalletecnicheallerecensioni, e tuttoil restochevi sembrapossaessere tradottosu carta tin invitoa tutti a partecipare. È un stampata. progettoambizioso il nostro.Diffondere e divulgare la loriè, la culturae la praticadeljuSSlinS in ltalia; l'immaginario collettivo cheancora cambiare identifica il giocoliere conl'artistadel circoo conil perditempogiramondosconvoltof Ma uodditesta. nonsi fermaal sappiamo cheun bravogiocoliere pdmotentativo, llampio e nemmenoal secondospaziodedicatoin questonumeroallascenainglese e allapluriennale diffusione deljuSglinS nellescuole questa vanno in direzione. altoatesine ancoraunavolta A questoproposito devoringraziare per possibilita la di awaare Aìivola avermiofferto questoprogetto, rinSraziare tutte le altre dittedel e giocolieri, i Stampa Alternativa e la settore, peraveraccettato Altachiara con Fondazione per gli entusiasmo di collaborare allargare orizzonta e la diffusione delìarivistae deliuggling. Dedicoquestonumeroalladolcezza di mia madre (ciaomammaDe al coraggio di cuido Prudenza (hello,myfriend);al lorosorisoe al lororicordo devogranpaftedellamiagioiadi vivere. AdolfoRossomando

MAGAZINE" "IUGGI.ING S u p p l e m è natlon . 1 9- a n n oV l - o t t 1 9 9 8 quindicinale di "Milleli.€"pubbli@zione prcssoilTribunale registrata di !4t€rbo .on il n.392 - 3o/t/9t DkettoreresponrabilèMarcelloBaraghini Dkettore adolfo Ro$omando An d€sitrei stefanorvlonfeli e silviaRugSied Rèdarion€on the rcadagain 0347 6597732lax0761 352751 Fotodi cop€rtiÍa"Giorgio"di lvìichele Ruppui Satizzu @ t998 EdirioniNuoviEqùilib.i st.ódaTuscanese Km 4,800- Mlerbo StanpatopressocÉfili finirodi iampde r2lr0/93

diluslhr pas.7

"ll i8rifr@lo d.lla Eio.ol{tu . dè[.n€ .iftd3. r.l hvdo or lanbhi . ridari - ide. ed eleneú l.iud pú troFli di drc"

Paritàdi rovesdp€rla maroJinislrapag.8 xxl European iuttlint (onv€ ion pag.l0 Mene6ioí€ alhestod€pag.l2 TheCirclsspa(cpag.15 il iuSglinS div€nta unprog€tiopag.18 Qùando les lrn.lesa Cov€nt Gard€npag.20 DoùbleAd: dalCollcgea CovenlGardenpag.2l Magi(P€tcpa8.24 pag.25 VardithePalarey nr[ano om. l.n8 r.nùahingl6. d.l RiMrindtoalxx 5olo

pag.25 Enri.oRastelli, sitnor€dell'equilibrio pag.29 Sileswap chopspa8.lo classif€dpag.Jl

ar


DOWN GIOCOUEIII Dl lottll: IHE Wotllr lUtl{ED UPSIDE

fiffi

iliì;"g;;Sfiff

ffffi ,*#,N-*[

t#W#ffiffi

ffi

rl*'gi**-, nurctrÀ rr ttRtrlttE Dtxoreupeeìrcctulcrrr

g

l vEtoatpEDE ioDnco?


*'"'ffi ",::.$ $rt*$*'.r*iffi rx";;*fij1*l'*

ffil*ffi ''ffiffi" *ih--'*:íir

ffi"":t:*

i#:n"J"".Y"'"',fit tÍ'lt"t""l.JT":m,'.r.ffril=**:ljrr*,

'PEtrttotPoDUR'.PANI'.MoN'|uMrv

g*trri*****;.'-* r,r:i,x'l":l:. **r:,1'**ru *lÉfiiffi llffi j:":TiT:""" :;*;l::lm"';; ArrÉ?rfiÉ

(o{ r DÉ llott

urÚt lrcnocl oÉr

iiì",6i"""t.- t*'"i"iioìort uuttt" Adolfo Ko5'""

:

A'

I.J


.i.\

Crea(c)tiv

{

UNO DEI PRIMISSTMT NEGOZI ]N ITALIA DOVE ER,A.

PossrBrLEGrÀ orro ANNr FA ACQUISTARE ARTICOLI PER TL JUGGLING È IL BEN mo loseph NOTO CREATÎY, A BOLZANO. oller, ho 52 IIA QUANDO A.LLA VENDITA molto più giovane,diciaùo circaquaÉnt'annill DEGLI ARTICOL] SI AFFIANCA Questotipo di attivitananti€ne8io- L,A GIOI,A DI DIFFONDERE vani.Ho sempredesideratofarc que'-';"--,,NELLE SCUOLE L,_ARTE '"-^::" ricavaPerderemolteore di lezione,ma il ri,"*" stecosee a iasa organiz-*.. -che ;:;:.^" -"-DEL I RISULTATI JUGGLING, direttoree gli insegnantieranoabba quandoéro stu, dei giochi.Ricordo stanzaapertied entusiasti dellasPedenè t,ora di Sinnatica non mi piaceva. POSSONO AVERE imentazione così il corso ebbe quàl'ora piace non neir,meno a Ancoraoggi -DEL -^:""-:-----^;; FANTASTTS9. luoso'con uno sPettacolo al ter miafiglialÉnàmmenotrovJvonei negozigiochr -1L s1lvlPA11c1ss LLVIOPAPA mine un vero spettacolosu ìntere;santi,così aprii un negozioài giócattoli, palcoscenico con luci e musi non di tipo tradizionate, con lioctri paÀicotari cne Dr CREATTV cr RAccoNTA LE ca,.eld cosaPiacquemoltisstimolass;ro moltoibambini. Èoinellssssonosraro ORIGINI --^,ll--^ -E GLI SVILUppI DI rmo agrrInseSnantr ed al allafieradel ciocattolo, ed atcuniamici a NorimberSa ^-; ^- ^-;^^; -- ^ , qu* r SFnrtoÍ negozidijugglin8. Noi mi chiesero se in ltaliaesilessero succèssivaménte altre rispondemmono, né potevamoirnÉegnarcr net settore, cuole si sono fatte peichéil nostronegozióvendevasol; s;ocattoliin materiale a"vantied hanno chiestolo stessopacchetto.Lavoravamo su ;aturate,tipo tegno]carta, e tutti gtiatt;zzi per itjuSSting erano diversiprogetì.In una scuolalavoravamo solo con un gruppo, fatti in maierialésintetico.Nel t99Ome lo chieserò_anàra; eli e cioèduequarte,chePerunasettímana non hannofattonemrisposinuovamente no, Cosìuno di loro si misea giocareiòn quattroore € mezzaal menoLlnminulo.dilezaoneLavoravamo tre clavedavantiai mi€i occhi,EÉ la prima voltaahe vedevo ore in unasettimanaed è statoun caso Siorno,cioèvenrisene qualcunogiocarecontre cìaveda un ;efo di ditanza.Fuuna perché eccezionale ci vuol€ moltaàperturae fiduciada parte rivetazionel e rimasiaffascinato dallabellezzadel movimento. de8liinsegnanti e dei Senitori. Adessolavoriamoinvececontre Decisiche dovevamoprovare.Rimanevano attrezzidi plastica, quattro o di ragazzi in ogni scuola,alternandoi Sruppi SruPPi ma il lorovaloreeducjtivoeracosìgrandee il loro utiliizocosi durantela settimana, e dedicandodue ore al Siornoa ciascun protrattonel tempo chegiustificava_in qual.hemodo il ricorso ql^Ujry.^o.8]l]guj)ljl:".raconnoiottoo noveofe intutto,così à materiatìpocoècotogiciFecia ora subitodercorsi,trovando possonorncne oeorcaredel temPoalle lezionì.otto ore sono jugSting degtiamiciìnteressati ;t e net t99t eravamoa a con per prepafareun piccolospettacolosemi professiosufficienti u"àtion organizl;; a-verona,che ha naturatmente nale,(on la musicache si adattaad o8ni pelormance.c'è la "urop"u datota spint; finate.-Abbiamo vistoduemitagiocotieria verond mlské lentaper ld p€llada circo,e pezzimusìcalipiù velociper e questda stato uno stimotoformidabite.Ho fafto corsi in alriattrezzi,Poimusicaclassica, musicada citco,un_pq svi;era, in cermania,abbiamofondato itcircodegtiAttoatesini, ll,t'lttg rD .' siamoinsommasubiroimpegnatiin ianta aÍività. A scuola - , , . * . . r T f. L Lì I l S E G N A K

ionsor 9fi'x'T#,::J;$f'flR*"J""il"1f'J',":;;:"'fiili;ilcltrERÎ8ìàii"ìì'iir ' _ --t Alloraho inrravisto la possìbiliia di farlo una grandepassione. . diven'tare abbianota anihe un tavoro.sperochemottigiócotieri vogliadi farequestolavoroìn ttatia,perchÈoraIinteressee la Anchese non basraessereun dis:ponibilità st;nno matufando. pertrasmettere bra;ogiocoliere ai bambiniil giustomessaggio. partam.mo con dLgtiinsegnanri agtiinizi,per ;ederese ci f;;se già un annodopodue insede 'interesse in qùesteiniziative,-e gnantirisposero poi Ia scuo;otto bene.unà diioro ha tasciatd ia per faè un corsodi due anni in cermania,ed óra insegna esatusívameîte articncensi. Cominciammo cosìa tavorare nÉ e scuole,circasei anni fa, quandouna scuolamanilestòil suo primasoloil po;eriggio,comeattivitaparascotastica; intere;se. un,orae mezza,due ori, ma cj-rendemmo contochenon conl venivaperché;i si impeSnava un interopom€riggio, si anddva per soted;-ore di tavoro magariì centochitomitr'ídidistanza cheìenìvanocomunqueconsiderate mentreio iarascotariche, volevoche ouesteorè facessero Darè de ,'nsesnamento ordr, na,ionelte;re dÌ sinnastica o an;he n€ e atrre-ore. tbambini imparanoa lavoraàconle due manie anchea metterein moto i d;e emisf€ridel cervello, il che non può esserecheun beneficio per la scuola.così riuscimmoa iovare una scuolache ci per i ragazzisienimettesse a disposizione un,interas€ttimana.

*; |

It

r ó

,- ', & I

- ,hraramente non sì può insegnare roppa tecnica,ma i | portarea casagli attrezzi, bambinj,possono \./ ed allenarsi a casao a scuola.In una settimanariusciamoad inseSnare ad andarePerfettamente.sul monocicloln seigiornisonoinSrado palcoscenico, di salires_ul fareil 8iro,imParanoi re foulard,che non è difficile,imparanoa far Birèreilpiatto cinese,due palline, due cerchi,ancheil diabolo abbastanza bene. Dipend€po; anchedallavoglide dall'eniusiasmo che hannoi bambinidi imparare. per le classipiir piccolenon si va pìù in Chiardmente la didue.foulatd. unapallina,un cerchio,bastaFacdamoParec chi esùcizicon la scala.ljna scalanormaledovei bambinisal gono fino al penulrimoSradino,cosach€ tanti bambininon hannoancoraJattonelìalorovita.5i rirovanocosìin alto,al di sopradeSliadulti e aweftonomeSliole tapac'tàdel proprio Eànchei bambinipiù asirinon fanno :::l:; 11-:':11.i9^.h" ,,.,,.. una scalae tutto è comunqueproibito. prosrammadel saltodella corda,con ll::::Tll-_i-"5h." "il tanrc.acrooaze, eo e molto bello.Poiabbiamoil rulo.di legno, per l'equilibdo, il pedalo,un attrezzomolto intercssante abbiamo il rollabolla,abbiamoitrampolinormali,quellidi unavolta Ie8ntì,alla8amba,owíamentebassie non alti, e owiam€nte tutti Bliattrezzideljuggling.Inse8ndre le clavein unasetlimand è molto difficile,quasìimpossibile. À,,1a i bambini.sidivertono nchecon unasolaclavada far girarecosìin aria.È importante


nonsoloinsegnare Iatecnica,ma anchetfasmettere la gioiadel gioco.Un bambinodi primatrovadivertenteanchesologiocare con una pallae passarla da una manoall'altfo,il cheè allo stessotempoformativo,In quintapossonogià impararele tl€ pallinein una settimana, anchese è un bell'imp€gno. Ma tanti bambinihannovogliadi continuaredopo questas€ttimana€ v€n8onoa trovartie ti fanno vederele altre coseche hanno imparato.In questoprogettoabbiamoinseritoancheun'altra cosa:una settimanasenzatelevisione, cosìi bambinitrovanoìl tempo di allenarsi.Una settimanasenzatelevisioneè molto per tanti ragazzi, piir ditficiinteressant€, una nuovaesperienza le ch€impararea fare il Biocolierel À4ail 9ooódei bambinìera d'accordo, soprattutto sapendochel'espedmento sarebbedurato una solasettimanae che a fine settimanaci sarebbestato uno showdavantial pubblicodovelorosarebbero statii protagonisti.Se avessero guardatola teÌevisione non avrebbero tfo vatoiltempo di allenarsi a casa.I ÉgazzÌcominciano anchead entrarenell'ordjnedi idee di un progettoda terminarein un certonumerodi ore e capiscono chedevonousarequeìtempo in modo proficuo.con questiesercizimolti awertonosubitoil cambiamento che (omportail lavorarecon il propriocorpo,e non semplicemente guardare8li altrifarlo.E i bambinicapiscono benequena differenza. E importantenon fare cosepericolose,ma anchefarecosechei bambininonsonoabituatia fare. Perloroquasitutto è proibito.Nonpossonosalìresu unasedia, su un tavolo,su una scala,e bisognaquindi darglisicurezza rispettoa quele cosenuov€.Cosìall'iniziofacciamosempreun quartod'oÉ di esercizidi concentrazione, dì coordinazione, di reazioneper i riflessi,e, molto impofante,dì equilibrio.[4oke cosesu un piedesolo,congli occhichiusi;è importantep€rprepararei bambini,perchénon puoisubitom€tterlisu un monociclo,sullafunq sullapallada circo,sul rollabollaetc.Allafine dellasettimana tutti i ragazzi hannoirnparatoa concentrarsi. Cli insegnanti ci diconoch€hannonotatoun cambiamento: i bambinisonopiù concenfati.Edi genitorici diconoIa stessacosa: i ragazzihannoimparatoda voi a concentrarsi. Una bambina cheavevaseriedifficoltain questosenso,dopo alcunicorsicon noi è riuscitaa risolvere il suoproblema.Questiprogettimi8lioranomolto iì comoortamento socialedellaclasse. Smettonodì rifiutareolinatamente le cose nuove per esempio.Poi, gia dopodue o tre giorni,sonotutti amici.

portasollievo.E poi camminare nelfanSo.Insommaimmaginare, mimare€ rccitareil movimento. 5e allatecnicadel iugglingsi afiiancanoancheelementidi recitdrionee di 8ioco,le possibihtà di crescitaper i ragazzisi moltipli€ano. Parliamo appuntodichcoleafo, qual€osa chepoi rimarraper tutta la vita,in terminianchedi confrdenza con il pubblico,congli altri,conil prossimo. Parliamo diclowneria,ma soPrattutto facciamoteatrocon gli aftrezzi. Cosìquandoportiamo il rollabollasul palcolo facciamoin modoteatrale, conuno cheportala tavolain spallacomesepesasse cinquantachili.Poi quandola mettegiÙ8li cascasu un piedee sifa malele mani, prendene tutto questoè gia intrcdurreelementidi recitazione do spúntodaSliattrezzi.

o- ot ttec Lt È L A R l l A z l o N E t INSEGNANTI li insegnanti seguonodirettamente i raSazzi e sono presentiduranteil corso,e quellipiir int€ressati si tengono aggiohatisu questotipo di attivitàpedagogiche. Facendo diver si corsiin Cermaniadì cuhuraah€mativadello sport ho visto che hannoinsedtonon solo ilju8glingma anchealtrediscipline dell'artecircense. Abbiamounavali8iapienadi lìbriin tedepedascosullapsicomotricità, sull'adecircense e sull'approccio gogico.ln questasettimanamettiamoa disposizione qu€sto materialee gli insegnanti possonofaredellefotocopiee andare avantise Ia cosagli interessa. Quandoquestosuccedenoi abbiamola garanziache in quellascuolail lavoroproseguira. CosìatfaveÉoiljugglinge le articircensii ragazzi imparanoad usaremeglioil cervello,ma anchea lassarsin€i momentidi stress.lmparanoinohe a concentrarsi, e lo imparanoSiocando, cheè il modopiù €fficacep€r apprendere. Certol'idealesarebbe chequefe esp€d€nze poi ognianno.[,la non si ripetessero tutti glì ìnsegnantihannovogliadi andareavanti,cosìmagari ripetonol'esperimento l'annosuccessivo con la nuovaclasse, ma nonvannoavanticon quellach€ha 8ià lavoratol'annoprecedente.Questoè un peccato.Certoci sono alcuniinsegnanti entusiasliche invece(omincianocon la prima e poi vanno avantìdi annoin annofino allaquintase gli è possibile. Alcuni continuanoin autonomiae magarici r;vediamo dopodue o tre anni per lavorareancoraìnsieme.Gli ins€gnàntiavrebberola

rrt,{f :'lfltfi*trrs*î+ il#iffi ilHd-:"Tffi \/ ciò chefaremoè soeciale? La Drimacosachefacciamo quandoincontdamoun nuovogruppoè un bel cerchio.I bam6inisonoabituatiastareneibanihi,tomeisoldatini.cosìdevono subitorealizzare cheadessosonoin un posto nuovo,il circo,dove le cosefunzionano

Nffi

sconoanch€chebisognalavorareinsieme. E impofante non esseretroppo severi,trcvar€ una via di mezzo,che abbia alcuni €lementidi disciplina.Poi cominciamo a chiederecosa8li piacedel circo e gli chiediamose questofascino deivi dallavogliadi poterfarc quellecose. confapporrela cultuÉd€l farea quelladel guardare,In qu€stomodo si entusiasmano tutti,così8li insegnamo letre parolechiavedel circo:concentrazione. eouilibrioe collaborazione.Sonodelìeguidech€ poi li a€compagneranno DertuttaIa settimana. E ooinon direronsono copoce ma non sono ancoro copoce,anche questoè fondamentale. CosìogniSiornofa.ciamoesercizi di concentrazione e di equilibrio,e insedamo subito anch€elementidi recitazione. Per esempio dobbiamoimmaginaredi camminarea piedi scalzisu (arbonimoltocaldie recitarela scena.E poiCè l'a(qua(he

.-.9

lz


dare spazioal juggling.Perchénon dieci minuti di juggling primadi una lezionedi mètematica? Quesfannoper la prima per insegnanti voltafaccioanch€un corsodi aggiornamento semprepiii cre dellescuolesuperiod.È un segnodell'interesse scentenei confrontidel iuggling.ln questiSiornisonostatoad partecipanti, un corsoin Cermaniadov€c'€ranomilleduecento ins€gnanti, chepertre giornisisonodeditra i qualinovecento cati a qu€staculturaalternativa dello sport.C'eranoquaranta ora abbiadiv€rsicorsi, tÉ cui ancheiljugglìnge le articircensi. mo alcuniinsegnanti checi aiutanonel lavoron€llescuole,per chénon possiamosoddilaretutte le richi€le ch€ci Siungono. cosi comeci sonodiversescuoleche hannoadessola propria pórecchimonocicli,palle da circq ed insegnanti attrezzatuG, chevannoavantiin pienaautonomia.Da qualcheannofacciamo anche sDettacoli sDontaneicon ibambini dell'asilo. Introduciamo elementisemplicissimi di jugglingusandoi foularde l€ palline.Perloro qualsiasi attivita,anchecoseminime, Anchesolom€ttersiuna se l€gata;l movimentoè affascinante. pallinain testa€ cercaredi camminare è per loromeraviglioso. quaìP€rchégia all'6siìoi bambinivengonoabituatia Suardare Invecequell'etaè già giustaper comincunochefa spettacolo. attivitateatrale,Facciamo chiaciarea fare,e nonsologuardare, per inseSnanti dell'asilo. Gmenteancheco6i di aSgiornamento Cosiora abbiamobambinidi seianniche8ia fannogirareper

E

a metterglila fettam€nteil piattocinese.Puoipo; cominciar€ bacch€ttasu un piedeo sullatesta,€ tutto qu€stoper loro è ec€ezionale. Quandocomincianogià all'asilosarannopiù Preparatiper le scuoledell'obbligo. Acquistano capacft di coordinazione, doti diequilibrio,p€r I€ qualinon c'è bisognodi atfezzi sp€ciali,bastala pancadellaSinnalicaper fareeserciziutili. capriole,oppuresaltaresu un piede,lare su un piedead occhi Buonedoti diequilichiusi.Perme I'equilibdoè fondamentale. del brio infondonoanchetanta sicufezza in tutte le situazioni, salifaredelleescursioni in montaSna, tipo andarein bicicletta, re suSlialberi,è importantesentircisicuddurantequesteattivita.Ho notatoch€negliultimianni i bambinisonopiù deboli, perchénon hannosicur€zza nei si fannomale più facilmente, piedi,nella pofura, e questoè un aspettoformativoche la partedell'€dúcazione scolafiica.Gli inse8nantihannoPau€ a far farequele cose,cosìil più dellevolteevitanodi affrontare questiaspettiformativi.lllohi insegnantinon sono capacidi infonderesicurezzó ói bambiniouandodevonocimentarsiin qualcosa di nuovo,Trósmettono inveceansiae preoccupaziong checomoromette i dsultati.5e riescoa fareandareun bambino su un monocicloin unasettimanaè perchégli infondosicufezza.Abbiamoun grossocompitoformativoe la scuolaè molto apertao8giversoquele tematiche.Si devee si può convincere gli insegnant' e ipresidich€quéstolavorodAdegliottimifrut-

lÀo.t''ìfF*r(:

bisognaanchesupPortare iltutto conunaserie ti. Naturalmente scientifiche e pedagogiche ch€ inquadrìno di argomentazioni quele attivjtànelcontelo formativoglobàledellostudente. Ho cominciato due,tre annifa a lavorarenellescuolemedieitaliane, quest'annoho 8ia fatto cinqueprogettida una settimana ciascunoìn cinquescuolemedieitaliane€d altrisettesonogia prenotatiper il prossimoanno scolastico. Si sta allaGandoa subimacchiad'olio.Hannovilo qualcosae si sonointercssati to, piii dellescuoledi linguóted€scacon cui siamosolìtilavorare.In ltalias€ v€donoun bambinoche d€scead imparareil monociclqper loro è quasiun prodigiol

F .O - U A N D OF I N I S C E

IL coRso?

!fisognerebbe farein modo chequestibambiniabbianola lrpossibilità di continuarequesto Seneredi attivita.A Mefanoabbiamofatto partireun progettoper ottantabambini fannoun corsoin palestra cheandra che,unavoltaa settimana, ed avantiper otto mesi.Fannodue spettacoli, uno a Carnevale uno a fine maggioallafìnedel €orso.ll 90% di questibamb;ni continuapoi a fare il giocoliere. ljna ragazza, che ha cominciato con noi € che adessoha ventidueanni, lavoraadessoa per speBe ino e fa circo-teatro, dopo essefestatain Svizzera perché cializzarsi. Naturalmente non tulti i bambinirimangono, il iugglingè una cosadimcile.Lavoriamo anchecon le associazionicuìturalied abbiamoin corsoproSettiper duecentobambini in otto citta divece.dove organizziamo una settimanadi Lavoriamo corsooer i bambini;nsierhea cuesteassociazioni. interacongliattrez?iinunapalestra eafin€ della unasettimana Abbiamoalcunivid€o settimana, an€hequi,Cè uno spettacolo. interessante, e cistiamolavodi questispettacoli finali.Sarebbe rando,realiz?are un vìdeodovesi mostri,non soloIo sp€ttacodi apprendi lo finaledi queli corsi,ma anchetutto il per€orso [44sernpredi più mentocheva avantidurantela pr€parazion€. escefuoi anchela vogliadegliadultjdi imparare.

CnrArIV ARTICOLI DI GIOCOLERI4. oalle e diabolo llr Rabache torce e clave Henry's devil stick infuocati palle acriliche da contact

ruicicli ed altro a"ncora


CORSODI FORMAZIONEPER INSEGNANTIDI JUGGLING "ll significatodella giocoleriae dell'aÉecircensenel lavorocon bambinie giovani- ideeed elementipraticiper progettidi circo" LaFondazione Altachiarae lAsso(idrione AlberodellaVila,all'internodel proRrammd di pedaSoSid prati(areori(d spermcntale per lo deljÉfunrioadlité aimonicne aet "viluppo I'uomo,ospiteràun corsodiformazioneprofessionale per inségnanti e giocolierichedeside no introduÍenellescuole,nellepdlesire, nelledssoiiazoni,i ;nseend-mento detiuqÉtine e delledrti circensi.ll corsosaràte;uto da Joseffllarmsoler e SieridÍedersDiet. òt (uì;tu" riennalelavoronellesruolee dedicatdl'inteMstaDubblicata su o-uesto numiro llcorsoè apertoadun numeromassimo ditrcntapersone.AipaF Iemieaontenuti d€l(orso . Introduzione: un lìvellominimodiabilitaSiocolosd circoconbambini/giovaniperché?; e di conficennistoricisu tecipantièrichiesto questafoma dicirco;valore Cliàttrezzi necessari pedagogico; verranno prepaÉzione messiadisposizione delprogetto denzacorporea. . Eserciridi concenlrarione, dèlCentro, matuttrpartecipdnli ronoinvitatiaporldrei propri. coordinationeereazione . Saltodellacordaa(robalico Perle iscrizionied uheriori inlorndrionicontaÍère la sesrelerid . ciocoleria:fdzzoletr;I pallina:2 palline:3 palline, delCentro075802261 80230I{an(helar) oppureIa (on Senerdle JUggling 03476597712. pdrtnerojn gruppo:iugglinS conpdlloni; piatticine<i; diabolo;devil nostraredazrone llproSettoannunciato sulloscorsonumerodiuna s€uoladistustick,clavette. . Equilibrio:trampolì; chenonsifemasse pedalò;rcllabola;monociclo, all'insegnamento dellatecnica, camminare sul disuljuggling, rotolo;camminaresulla sfefa;camminaresulfilo. . Acrobatia:eÌementi di attivitàJanciato ddllaFondazione Altachidrae di base;pnamidi;acrobazie conpartner; ll prcSrdmma dallAssociazione AlberodellaVitaè a largospettroe a lungotermi. Clown:esercizi dijLSgl:rg. okrÉ.i co6idi formdzione perinseSndn di p'eparazone del.orpo.8io(hiedimprowisazone ne.In mareria . Messinscena: workshopdi maestriinteinazion ali deliuSgling;cerche scenografia,.ostumi, Iru(co,maschere, mustca, tÌ, prevede scientifiche suSlieffettiF le potenridlirà del juggling,l'aperrurddi tecnica, cor€ografie, Comesisviluppaun programma dicirco. unascuoladicircoconlempordneo,l'organizTarione dievenna (ae nazionale. gia dll'organizzazione candidandosi llcorsoavràluogopressoil CentroStudiperlo Sviluppo Armoni ratt€rereSionale narionalechesiterà nel2O0O. co delil.Jomo, in viaS.Mariadi tiSnano42.Assisi, neiSioni 2Z 2q della3dconvenrion Chiunquefosseinteressato, comeistruttorco comeallievo,ad 29 novembre1998- 12,I J, 14marzo1999e Z 8. q ma8gio1999. puòco-municare la suddisponib'lirà ORARI: venerdìdallelTalle 20,sabatodalie9alle12edall€ts undo.piudiquesteattivirà. ed rrSuornteresse arnumei|50prdtndtcatt. alle18,domenica dallF9 alleI? e dallet4 dlleI6.

VERSOIL TERZOMILLENNIO: PROGRAMMA PER UNA NUOVAPEDAGOGIA FONDAZIONE AIIACHIARA,istitutodi possibileevoluzione. ll sincronismo è una studipeman€nti,e I'ALBERO DELTAVITA, risonanzatra ogSetti simili che genera associazione divolontariato, operanoper lo esperienze comuni;utilizrandolo come sviluppodellefunzionalitaarmonichedel anellodi congiunzione tra funzionamento organ;coe sviluppodell'essere, possiamo Oal1984illavorodeisocifondatoridi AL- risvegliare ì--.t' la consapevolezza e la presenza TACHIARA e ALBERO DEILAVITAha con ":'à sentitodi contattare oltre 100.000oersone. ll pro8ramma di lavoronel prossimo che rappresentano la basedella iicercae trÌennioproponel'awiamentodiuna nuova dell€modalitadiinterventodel pro8etto. strutturapredisposta ad ospitareattivítàdi lidea o sinalenascedallaconstatato- ricerca,sperimentazione. costruzionedi ne cheI'uorio non esorimecomDortamen-modellididattici.Questoprogramma,dal ti fisici,emozionalie mentaliadeguatialle gennaÌo'99, attiverai seguenticontenitorì sue potenzialità.I suoi comportamenti sononellamaSgiorpartedei casimeccani- lt.a-r.o.u. ci, reattivie contraddittori;un funziona- In coìlaborazione conla Scuolaltalianadi mento disarmonicoereditatoe acquisito MedicinàOlistica,diventaoperativoil Pro ddllambienteseneù.o e .ulturalenel grammadi dcercasulleAnomalie Funziona quale è immerso.fazione pedagogica si lidell'Organismo umano.Laprimafasedi basasu un6 conoscenza reaÌedell'uomoe raccoltae archivizione dati contattèrà ohrè deflanatura:unaconoscenza chepuóesse- loo0 persone, conl'ausiliodi medici,biolo, II. PAESE DEI,Í}RRISO re rìntracciata trdmiteun lavorodi studió gi, psicolo8i, pedaSo- fapplicazione socioloei,ndturopati, e la sperimentèzione della colante praticoe teorico,verifi.abileda ghi,operatoridi statisti(a. Unamappadelle nuovapedagogia per l'Uomodel Tezo Mil, chiunqueabbiaiÌ desideriodi miglioraree disfunzioni organiche e la pubbìicazione dei Ienniovedrd quindilanascrra diun VillagSio conoscerese stesso. LJns,:stemddi dee dati concluderàquestafasenell'ambitodi Clobale ldboratorio esoèrenziale Derunavi, realizzatoe tlasfi€sso da S.D.PPdtrizio un convegno intemazionale. la straordinafia. I'uftimosegmentodel proP.olettidefinisce un ldvorodi ricercapeddgrammadi lavorotriennale coinvolSerà inMUE ATTIE IIEIIEÍIETI Bogicabasatosull'ideadi mediazonee tra- ACCAIIIMIA fatti non piu sinSolepersone,ma intednuslazione, e conduceallas(opertddelleleqsi Lacreazione diun modellodidafticoteo clei familiarinell'addestramento ad una universati del sincronismo. È ormaiampiià rico-pratico, indir;zzato a sviluppare i talenti nuovasociologia d'insieme. mentedimoslrata l'esistenza di unacoiiela creativi nell'ambitodi unindirizzoartisticoe zione tra sincrcnizzazione tra eli emiferi diattivitàlegateallospettacolo, cosìcomele PERUtIEnrORt{FOI AZTONT: cerebralie salútepsicosomatica-, e questa àntichemanualità artigiane desuete, daràvi FONDAZIONE ALTACHIARA può esseremessain relazione scoperta con ta ad un centrodiaddestramento sullecolli' e ASSOCIAZIONE ALBERO DEI.LAVIÎA i precedentistudi sull'uomoe sulla sua iel. 075802261 aO23Ol(anchefax)


a

roveft di Parità

sinis|,,] n;;Gm"oo r ì'-"**

x'xtxit*'sti;'';ffi:**it:Jtr'{ :l:fil,

;:;2";'lT;zit:,,í;!i;::"::y::;x:*i:!";il:;, i::[]^,,,^ Nume,azione

rmmasinazion

ii!,2'3":i3:2.!" o6o*,",,,

i,

deóole

li;:'1"''.''""" r{rJ:':,lii"::n#,;"*'#L:"j,líítr

''''"'"'

sr rrtedvaDo alJe.

;r:ti*," ;{i:Éiffii"f;'}.{',,'$t:**""*",*

,,I,":':'".l

"?r"":ii

l:llfiÎT::lr:':ìi:i: s*+.,:l*ffi*ffi -

f-g,ltrf*:ilt'.,tru.:*****:,^;r-,-* KAtKADI ---

?i!2,:::::::r?e,tuaohctdò

iiúkÀnÈ-i

lÌ1'"tt"a;ià1i,lJif!,i!:'ej *" *** tra,à,ài.')íill2s::.,!..',"

n"r,"rec.nsirords1ade,nvs,db,,,r e red-vo,.ouesldllo. sue{..8resp

fultimo upr<^ r-_ .

"d.t

.qÍ;:3i;:É'.'i"'iilr'aìe:í'.î;

" ieno'i C a b i s P d u l r e d ni d è a r o ' i d

,1,i ry;#i;r#r"i:""..''l'1ru,:* ::ir,;:Ji:T:n."l'f'rrTr

,'1.::.1;}f ".'ii#Hif"i""i,: É! t?*T'[+î.+.#:f i

, * , 6"i"li',"J_1ri..unud"i--' .er,-Ho,F, r.doe. .,1_'9"t'; dijrdnzc Lnd.N.sra "*.";ììtiiil.!2Ìl-ahrez2i orientdri .he ar.uonpe8îoo, rdrrEnerèop ;;;3 2r,

e*ur*$1ffi;;fiffi uNrrro SlaPSrrcr(

Lly.ll;:lf";:ì:e'.1i,:".i;ffi:',',"*"

tPase'e o'ostioîo cÒt;"h Po^oao

'.* *'-,"";;;,;1i1i".."",,"",,ij,??^,i,:ii" í:íi^:-",*-i;F::;*ti:;;?"::::i,2:::::;?;i:!:8",

:*;ttiiir;e**;Tlíir{riln """titfi tíii4:;r3r*tií#iif,.'"'ffi .'"p,*,il;;i'Jiji;llTtî:"tnr:i",i4; aent" o, op", :ro D!ó s,,;-.:

'*;""" _!'Po rnrlativo "i;i-l-llrla

e o"il",L".lfl

e fa

-,:,;.:

:"1'_

oiútiprdtici;uno 'whot'son sectione unaspozìodnnunci 7b; o 'esbAi óni oppticote; .?rtonente

nÒn ÒÉsiono sqivere tùfti au$ti afticoli do soli, nè ne abbionÒ olcuno inÌen'

' i:#:;iil:::;:,":#;:í::,:;:,:i,!i:;!":E::!,!:.iii:,:x::#

':n:mn}"liii"ie'"*i:ru[":*:lÉ" i:r;::ítr:;ír:;;';:#':i:::::'":,#.;i:,i;Tfr::

mm""-::1,,,,.X!:.::ilJltgn,*,*iili ì::::::i:.:"':,ì::::x::::,:;::"1':í;:#;:;",iiíi;:

trl*',''','ll'.:T{{ii*';;tfr ;#'.,*ildi;ffi T;iil-fr tflj*fl-É#:,;, i] ruolo allinternodeliù88lin8: ed afirontaun temapiu chesPinoso n!mero a8 di Kaskade, di essereambide_ i SrandiSiocolieri, comeinse8nano dellamanodominanlee i! vantaSSlo, stri.!n arìicolochep!ò setuireda spunioperulterióririllessionida Partevostrae a cursare_ mo lelicididarespóziosu quesiepaSine.


,i;fr',$llÈiffi#j}$$iii$.:ilif'.I ffi^

*'"{i'àiJi*:",:1l'3!;ifi[ fl,#*1';,f#fl;**f,tiÉ'.?í"-X!iffi

,j,i;'È frifl'*iffi iî,'ftti:*5i:Hr ft+;*I:'e*ti,el*udil+;[rl*rsÉ{i' '*f::,i:#f:iiilriiiî"';nlrrî"""'l'1 úfil'.{::rt$rfrli#:ff{##*::11';"1*p

' -$#ji.}".i;T$fl.:i{* H{ffjlt*.úÉtilÈiT+ilfid',"t'ffi

ffi**f

w$****Nff E

ffi ÉE--fr ry -f

w

G

;#*t:*u+*ra'r;*l'; ;*,r"*r"i*i?i-,*irT î;c",r"'*l*hl*i;È*il1+ii'il"it*",,,

.**ffi.,ffiffiffi,-,gi g#$$$[

i";i'3;3i;t**t r;:,;r"ili":::l"î;'s,tlì$:ii:!ii*;,:T*'jil',H: "':'si,Til1Til#,1u

llJTi"'à'.'u".o*"a"p's""**-

.p,

.,,8 **


Cisonoa mioawisodue momentidiln,- Pltfa Dt fatE PAssll{Gl Í cLAvElil Èftcuo cItÀttf,tl ur Dq D| cofE!! zíozione al jLtgglir,g. lÌ primo awien

l.

quandoper Ia primavoltasì descea giraretre palline,ed ognunodi noi servacon gioia quel ricofdo,ll seco

quandosipartecipa perla p mavoìta convention diiuggìin& unaSfossa quellasensazione di doesplode to smarrimento mistaa iÍefrenabile gliadipartecipare. europea ìa convention Quest'anno in Scozia, dal3 a tenutaa Edimburgo,

aSosto,pressoil lvleadowbank Centr€,unasfutturasPortivadi q dove impieShial megagalattiche

rI

mezzagiofnatasolo PercaPireco muovertisenzaperdertitra i suoi doi.È impossibile raccontare cosaècc;: de in unaconvention di questedimen-

rf

*Hffi:'ifrft*r

(B;gcrey),siteswap per principianti! (colinWright),Twirly perprincipiantì palle (MatttheHoople), le trickscon yogacontrepalle(cosmos), BounConcingcon5 e 5 palle(Steve), (BrunoLaboiret), tactluBgling Juttling e Danza(JayCilligane t 19 -.at glDV cindyMarvel), Football lugglingcon iuggling(Chasco), J\ll t pallonida basketOomBaker),luggling (Max) monociclo su e tanto unabellasPiaSSia L-i,;i{.;J - 2 personecon 5 clave(Lars BurSstahler),clave per principianti (craham- candolD,PassinB conIe clave dentro.Maperunaragioneo l'altrasem_ (MartinFrost,Steve),Interazione conle brachesfutturecosiorganrzzate e ca(LukaLuka),5 claveperesperti(Jay clave pientisianodisponibilisolo nelnordEr-rcilligan),Passing con 5 clave(Cault& ropa,e quandocisi provaa organizzare saxer), PassinS con claveperespertissimi all'aperto tuttoquestoprcvalentemente (MartinFrost), Passing conclaveOa m e i (vediTorino lo scorsoanno)siscatenino passing mici), lvlultiplex conleclave suoi a festa.Cofulminiesaetteperguastarcila (Adam, Nato,Mike) arrovellarsipiir sìvailmondoedè inutile - Diaboloperespeni(Bruce DIABOLO dicosapotrebditanto.Perdarviun'idea (lvlagnus per principianti Wilson)e Bjarnbe attendervi allaprossimaconvention (CuyHeathcote) son),2 e 3 diabolo quellachesegueè unalistadi europea, DEVIL Sl ICKS- DevilStick perprincialcunidei workshopschehannoavuto piantiedesperti(CuyHeathcote), Danza luoSoadEdimburgo: (Han Lim), Windmìll dee devilstick Toan PALLE, Tricks con2 e 3 palleperquasi ppateilvostrostileconilde3 palleperesperti(chri' vilstick,svilu esperti(Steven), (Han vìlstick ToanLim), - Benlennings),4palleper stianBaress (chís Dunlop),lvlills'Messa TONOCICLO Hockeysu monociclo principianti e peresperti(Rocket), (Bigcrey),5 palìe perprincipianti 4 palleperprincipianti (Ro8er lvlonociclo Davis- l\rargaret), (Lex)e 5 palleperesperti(Matt),6palle Esperimenti scientìficicol monoci.loe (Davelvlamanìitenzione del monociclo (RogerDarineo,Monociclo fuoristrada

H*tli'*Ht[ú-Ll ^ti :::1il":"'i'IJ: ;1''*L:""""' 199É-

tnottre ittempo contribuisce acreare, i, na IUÍa ra rmPretoso cr

co\tfenoPef

F 1:1"" 1"11-':":ll'11: ll:1"::,1:: Cll eradMsa door,cosilatfrDÙ derSrocolrea e separata dallemuradellasfutturae ri-

partitd per mas',o',,-ll"Tllii;1il]!ii,i,"J:[1r;tJ: ropiù traretresare chect eranofate messea Ol5pornone ll tuttorkultavaun Po asfittico' e molte so_ delleattivkàProgrammate all'aperto questo certamente no statecarcellate'. vuoleun SfandePratoo tiPodi meetinS

INDOVII{,IIE COSAiII 'IUTLA DERLA IEÍA!

*


vis),Acrobatica su monociclo(Heike& si 5000 pallinein aria nello stessoistan- ancorapiù duro.Molti di noi stannolavo.Joachim), te!!),l'lnternetcafé,glìstandcommerciali, randodalle lSalle20orealgiomoquefa - SwinSing :-r',1'IÌ.1[]IN(; e flourishinS e tutto ciò che rendele conventioninter settimana,e tutti ivolontadstannofacen conclave(BigCrey),Spinningcon basto- nazionalicosìparticolari. Naturalmente do dei tu rni lunShissimi senzaícevereai (Bernd- Roberto ne perpdncipianti non mancate & sono le lamentele,ma la cun compenso,e alcunevoltesi beccano Res)e peresperti(Steve), EallspinninS gioiaeildivertimentohannodigranlunga molte più lamentaledi quantene merifi(RonSchwartz), Spinning con; cerchi, fatto dimenticarei prezzida strozzinidei no. CircalaOOgiocolierisono arrivatia conle clavee conilbastone(Cosmos) barlristorantiche gestivano;n esclusiva perla convention. il Edinburgo Nonciaspe! . /.RiE - tutan8a (Anna), YoSa Magia([,,1i- centrosponivoe altreminchiatedefgene tavamounapartecipazine cosiaìta. (Carter mosa),RopeTwirlinS Brown), Ori- re.Piuttostoprendetenota:la convention In alcunimomentidesiderercsti chetutto gamiperprincipianti e peresperti, Acroba- europeanon avràluogonel 1999,a meno questofosse8ià finito, a|fe volte pensi lanceper principianti(candolDe per di candidaturedell'ultimissimaora, per- che etfettivamente questaè la settimana esperti(ljse Weder), In piedisullespalle chétutte le cíttàcandidatehannodeciso più intensadellatuavita.l\,4ercoledi scorso (MatttheHoo- di puntaresulla facendo tricl(s, CigarBoxes conventiondel2000,visto è statoilmio compleannoe perme è sta ple),Tap (Sabine), Dance Danza delventre che sono disponibilimaggiorifinanzia- ta la più bellafestadi compleanno. La (Sabine), perprincipianti Palloncini e pr menti da partedelle istituzionìper qual- scorsanottealfirc showsu CaltonHill,veparla- derequello spettacolosuggestivo esperti(Kevin),Yo-Yoper tutti (Stuart), siasicosa accada in quell'anno.5iè e tutti peresperti(leremyJa- todiCermaniao BelSioperil 2000,quind; queigiocolierichesi divertivano, Trampolino, Cerchi nellamia mes),Trecappelli(NilsPoll),Trickscon cominciatea mettereda parteisoldi. città,miha dawerocommosso. Sonodav (NilsPoll),lrimo perprincipiantì cappello vero delle personefantastiche. A (Fergus Aitken), e tantialtriancora. volieillavoroorganizzativo dìven' Epoii Renegade gli OpenSta8e, Sta8e, il ta cosìfreneticoe stressante che FireShoWiluSglinSCames, il Publi€ la calma MASET{TIAIIO DAttEPAROTEdevisoltantomantenere pensare Showfinaleconilrecordmondiale dipiù e chetutto ciò durera so DIIOHl{]IYHOPPEN, personeche posto nellostesso eallolescosìcontinuiad UNODEGTIORGAI{IZZATONI,lo unasettimana, giraretre palline so momentofacessero essere soridentee a fargirarela COSA DIETRO SUCCEDE (immaginate piùdi 1500giocolierie quamacchina. Abbiamoavutoun tE QUII{IEDI Uil EVEilTO paiodipiccoliproblemie foscor DI QUESÎA POMATA" somaÍedìnontuttihannoPotuto assistere alloshowdilayCilligan, e mi è dispiaciuto molto,ma in gianel1996,quan- generaleitengo che questaconvention duttociòè cominciato f doabbiamoorganizzato laconvention bri- siaandatamoltobene. posto più pic' tannica adEdinburgo.ll era Un po' disolein più sarebbestatodeliziocolo,mailpublicshowfu tenutoin questa so,e la prossima voltafaremopiùaftenzioFu stessasala. un verosuccesso, cosìil ne a scegliere un misliorfornitorel' 5 teamchela orSanizzò valutòIapossibilità di organ;zzare la convention europea del qualche 98.Cosìdopo riunione ladecisioF nefupresa edeccociqui, dopodueannidi favoro; iÌCÈnFinale. Cominciammo subif to a darcidafaredueannifa,cercando un r chiedendo Postoadattoa questoevento, deisov!€nziona menti,facendo dellapLrbìzzandoìl networkper le pre' ni mesifa abbiamopoi co

ud;toniperiÌpublicshowviifestivale osservando molti

pirequalifossero glianiîi piii sicurichequestopublic dei m;glioria cuiil pubblico istito.ll nocciolocentraleè tre organizzatori: lames Soed io,e intomounadozzi richedawerosisonodesiasmoall'impresa. Un lache in questigìornidiventa

tr

,.,.:;ì


*d 'ffiu$-ipffi,s's*t-

n-ffigtiffi r**+i#+n**ì'*.l.; r ffi#*ix$l,il,ii

Àl

';,;*$gip1ffit+gr**lp


indossare un cofume,manelmiolavoro, in questomomento,ho fattoquestascelta.È soloun esempioper spiegare cosaintendo pet scelteconsapewli ispetto a tutto cìò cheproponi.Nonfarefe cosesoloperchéci perchéfanno sièabituatio partediunatrddizione. MoltiSiocolieri usanomusicajazzo classicacome colonnasonora dei loro show perché pensanodi doverlo fare, ancheselorononamanoparti€olarmente íl jazzo la musicaclassica. Seosserviqualcuno farequalcosn a cui non riescono a dare un senso,né ad esserefelicíper ciò che fanno,nonimpoÉaquantosfozofaccia no per mostrareil contrario, tufto que stosaltedfuoridurantegli spettacoli. QUAITOEIIIPOTÍA}IIEI.AMU5ICA iEt ruot 'fiow? La musicaè daweroimportante. [,4oltidei pezzisono costft]ítisu una colonnasonorè.Quandoun branomusicale mi piacetantoallora cercodi inmaSindrequalemutin€ o qualeattrezzo € qualetecnica gli si adatterebbe m€glio.Certo,la musicaè molto importante,una dellecomponenti fondamentali dei miei pezri.Ho c€ntinaia di biani musica li nelcassetto ai qualÌun 8íornomi piacerebbeatfiancare unafoutine.continuo ad acquistare

alloraarivo anchead allenarmidodiciore al Siorno,il cheè una cosachedetesto.Ti sv€glial mattino,quandoè an.o6 buio,e quandohai finito di allenart;;l sole è già tramontato, cosiun interoSiomoè passato senuauscireper rrada! sì, mi allenodurament€quandodevofa o, ma lo fa€ciopeF ché mi piace.luní i giomi mi allenosui numei,anchese nonfa più pate dei miei spettacoli. Ogni giornosono in paìesraa provareinumeri. Ho fatto Sirdfeanche setteclave,noveanellieottopalline,ma se volessiconsolidare queinumeridovreiallenarmí ogni giorno.E poi€héda tre anni sonosemprein 8ircpef spettacolí, e quando s€i in tour non puoiallenarticomevor reli, escoad es,sereconsistenteso/o con s€i€lave,otto anellie settepalline.

cHEEtFEîfo n Ít ^u,fx|t

cosftarTo

recontrariati. Ciòè proprioilcomportamen to chealpubblico nonpiace. s€ti cas€a qual cosa,devisemplicemente raccoglierla e ri provarc,oppurecontìnuare lo show.Peril pubblicova benissimo. Nessunoè lia puntare ildito conro dite perchéhaisbagliaro. È un 8ioco,anchesequandoti€asca qualcosa sarestitentato didire(ohro, mi è cascoto!,. Qoandomi allenola cosainvecenon mi preoccupa perchéè parcdelpro€es, affatto, so di apprendimento. Mi è statoinsegnato qualcosa nona lanciare in aÍa e basta,maa p€nsareprimae poi lanciaregli oggettiin aria.Edè cosipositivo. Diciamo chestaiprovandounttick,deltipobackcross contrc cla ve,ed ormailo staiprovando da dnqu€anni ed ancoranonciseiius€ito/nonpensoche ariveraiallaconclusione cheticivoSliono ancora akricinqueanniprimadi riuscircil Fondamentalmente ti staiallenando nelmo, do sbagliato. Puoiallenartia qualcosaper tutta la tua vitasenzaduscie a realizzarlo p€rchéstaiusandola te€nicasbagliata. se continuiacompiere Io stessoerforetuttele voltesignifica chenonseicèpace di migliora, rc dttraverso ì tuoiero . Quandomiallenoe qualcosa nonfunziona cercos€mpredi valutarecosalia succ€dendo mentreglioSgetti sonoin a a, forzandomidi progr€dire. Parlavocon i mieiamicie l'argomento erase qualcunopotessedafti imprcwisamenteIo copacitòdiforc gircrc set'reclove,occettercstiquestorcgalosenzodoverinpororc tutta ld tecnicone.essotíoper aílvore d taleisultato2È unadonranda difiicile,perchéda un latoforsenoni usciraÍ mainellatuavitaa far girarese$ecldve,cheè un rrickbellissimo anchesoloda suardare. È un esempio, potrebbeessere qualsias; tick matu nonspe mentereni mai il processo di dpprendimento cheii podèa quellafgura,e questoprocesso è ciòchemiinteressa dipiù.Prendiun pinci piantechenon ha pazienza, chedopoaver cominciato ddappenaduer'rinuti,dopoche le pallinegli sonocadutesolodue volte (no, non possotiusclrcir.Non è es<lama quero il punto.lo dmodivertirmi e sperimentèrequandosto imparando. Cli spettacoliche.ealiu?opuoidefinirli deiby-products del processo di apprendimento chegli sta dietroe l'hapreceduto.llmomento piùspecjaleè quandocomincioa mettereinsieme la musica,la coreo8rafia e ilBiocoaereodegli attrezi.ll momentoin cui questip€zzico, mincianoa mateíalizzaBi, a girare,è if momentospeciale, il mom€ntoquandosperimentiecreiqualcosa, quandohaitrovato l'i

'ET TTATEÍTOTIE CI|: SUl PIIIO ounar{o 50lo Potft atÎflt? Pensosia una cosatraordinariae ritengo che sia una dellecaÉtte sticheper cui íl debbaessereconsiderato unavera iuSglinS e propriaespressione adstica.LJnpittore può dipinSere formee lineesu unatela e quellavororimaneliper sempre.un procoliere può kócdarffinee nelio spaziócon palle,anelli,clavee tutto ClÈsparisce ín un attimo.La tensioneche si awerteè così specìale chercndela performance dawero unicaed eccitante. Quandovedi una per fettacascade a settepallinesai cheè spea l m e n od ì e c iC D cialee sai che non potràrimanereIì per a l l a s e t t i m d n a , sempre.Questodaweromi afiascina, e mi alla icerca dei piaceiavolaresu questonellemie coreo b r a n i c h ep o s s a - 8rafie.Realizzo dellegeometieaere€e poi no piacermi. È le faccioscomparire per cr€anedi dìvers€ difiicile trovarli. per poi smett€redi nuovoall'improwiso. A volte qualcosati .onsiste Qoasitutto il jugglinSiradizionale colpisce,ma non mi nel fare qualcosne poi qualcosaan(ora, fermo lì, vado senprc consolurionedi .ontinuità.senzasmettere oltreperchédesídero fovare mai. Invececiò che mi paaceè sp€zare qualcosadi veramente speciale quero ritmolrenetìco, e sonoconvirtoche da usareper i mi€i spettacofi. La un respirodellapelomancepù siÉopato melodiadei b€ni, più che il ritmo,è mantengaancor!piùrtG-nao €d interessaperme importante, Cosìcomeanchei to il pubblico.[4i piacemoltocrearelome testi.Moltiartistievitanodi usarei testi nell'ariaper poi farlesvdniresubito,oppudellecanzonidurant€i loropezzi,anche rc, al contrariomi piacemolto realizzarc perchénon è partedellatradizione usare unageometria e poi lascida in ariaperun questecose,o forseperchépensanoche tempo insolitamente Iungo.Fargirarcdnuna canzonepotrebbedistraresia il pub- que pallineper un paiodi minutiè molto blico,sial'artista. Perme i testidi unacan- interessante, Recentemente stavo osser, zonesonoinveceimportantiperchéveico- vandouna mia amícamentresi allenava lanoun messaggio, e senzadì essiquesto conquattroclave,e lei continuava a tenermessaggio non riuscir€bbe cosidiretto.Ciò Ie su perun periodolunShissimo e tulto ciò chemi interessa è veicolare un messaggio mi affascinava e comínciavo daweroa del! con tutti ì mezzia disposizione, musica, neareimovimentidelle sinSole clave e l'ar testi,coreografia e usod€gliattrezzi. TraBlì moniadell'insieme, cosache non fai mai RIPEII'PESSO I TUOIPEIII èttrezzipreferiscole clav€,ma mi pìace perché appena vedi quattro clave dici DIfNO IT Al PUBBI.ICO? comunquefare jugSlinganche con alt *vobbe quatto clove conoscoil gioco, e Ripetere mi annoiamoitofacilmente, il cheè attr€zzi.E sicuramentealcuni attrezzisi guardiaftrove. cosìho decisodi basare una unacosapositiva e altempostessa negariva. adattanomeglioa deteminatipezzi. routinesu questo.LunSheesibizionicon Lo scoBoannoho lavoratoconcinquea|tri quattroclave,condiveEitipi di movimenfi. laSazzi producendo cinquenuovispettacoli PTACTISII{G TIIf,E? E olfenodo interessanteda dueorc ciascuno. Poiho rcalizzato due lvlíallenog€neralmente ognigiorno.Dalle spettacoliso/o, €osìarriviamo a settesp€tta (OSI due alle quattroore sullatecnica.Poi un COSA(IDICIDI QUEIMOMENTI colibasatisu conceptdiversi, e qu€stadiver altro paio d'ore provandoi rniei pezzì,e PAf,TtCOt Art, QuAt{DOCADE QUAICOSA? sita ha avutosi€uramenteun effetroben€fiinfine altre due ore sperim€ntando €ose sul palconolte persone, quando8ii succe co. Avevoqu€staquantitàenormedi nuove.Sela datadi uno showè prossima, de,cominciano a scuoteie latestaead esse ídee,alcunebellealtremeno,edav€vo

r€,


e non efo lo fannosoloperchéè nellatradizione ad esibirmicomeSiocoli€re cominciato qualcosa diverdi immaginare ri€scono ad il sempr€preoccupatodi cosa Pubblico Anpersonal€ dal di dentro che venga so, di a caPie pensato; il riuscira avrebbe Pubblico sono cambia_ vita molte cose piaced nell6 mia la mu_ che fasmetter€? cosad€sidero 8li Daallorasono te, e in generalecercosemPrefar€coseche sica,il vestitocheindosso? f€lice. r€ndermi cambiatoe ciò chepensoè oraío focin ciò oossano di esserequi in EuroPa,o pnno cont€nto in Sono mi rúde Íarc, ciò che cheni Diace venendodagli in cranBr€ta8Ìa. Iuogofelicee seíl pubblicolo oPprczzaque. perlomeno stopuò solo aumentatelo nio gioio. Ma sè Statiuniti,cheè un P6ésedawetogiovane quiin Eurcsono daun puntodivistad€liu88lin& il pubbliconon dovesseapprezzarlo, decolpa la cosa sta dawero ti accor8i che che sto facendo. €ontentolo stessodi ciò p€dormance con moF odginali, e vedi palco lóndo ese ilpubpersone sul salSono fvlolte ancheduranteSlisPétsono ta sperimentazione, il loro spettacolo bliconon apprezza dawerocontradatie non iescono ad essere tacoli.In AmericanonvedinientedelSen€' di fareciò che re,glishowsonoancoramoltotGdizionali,e felici.Non lanno cercando preoccLrPazione èsod- pensocheoracomeora le P€fsonech€in loro più la 80 Àvrllo l,t[PnESSrOllE Slipiacee non è con- llSAstianolavorandosucosenuovesi contipubblico, ma ilpubblìco il disfare cHEru fossl trlAllclt{o, t5l Slacuo? ìó che no sulleditadell€mani.Così,nonostante lorolo sonolCosì e me ne accor- tentoe cosìn€mmeno Èvérc.SorDrendentement€, più la poco in EuroPa, scena sia di palco che non € farecose Srande go solo orà,esseremancinonon mi aiuta s€nsohasalir€suì la con in teminidirottura quelospedmentazionq E né ti entusiasmano. molto.Agli inizi pensavoche €ssereagile tiintercssano diffusa. è moho d€ljugSlin& mì tradizione la cosa che Più potess€ d€lla neÍa Delormance Piii sia con la desta sia con la sinistra da esPloÉrc' Puoianch€fórecoses€mplicied Ci sonoancoÉtanti P€rcorci che interessa. facilitamile cose.Ma ora mi accorSo nellosPeri_ la tua vita tutta sDendere nel passingho dovutoreimPostaretutto sul owie, ma la cosa;mportarte è riuscirea tra- Potresti peÉone, a o,ugglinS a due mentare pubblico, ed è ciò che al iuggling lato delro, nonostanteio fossi mancino.E smetterequalcosa cisono prsone, dancingjugglin& oppure tle tutti coloro difar€ dispeútamente dei miei tricLs cercano vero che la ma8giorparte sulpalco.cranpadedelp'rbbli- cosìtanti asp€ttie stili; Puoispenderetutta sonoimpostaticon il bracciosinilro, e in chesalSono saperusareil sini- co non può capirecosae quantotu stiafa- la tua vitasu un solotipo di attrezzisenzar€_ alcunischemidi passing mapossonoca- lare maipivo di cosenuovedaprovafeCè ma generalmente cendoin terminidi tecnica, stro ti aiutatantissimo, tutto da infiniton€liu8glin8, stato nonDossodie cheilfatto di essercmanci- Direchetipodiemozione, d'animostai un potenziale guardi della danza, alla loria scopdre. 5e cosa si caPìr€ Non proprio trasmettendo, Possono no mi abbiafacjlitatole cose.Anzi pittura artilichecome o dialtre forme della non è una gnifichi backcrosses, fare ambidesono un p€r niente.cosi adesso Perché fanno,maaw€rtono la musica,e poi le raffionti con la storjad€l cosacheabitualmente lro spurio,moltosP0rio. ti accorgichesiamoancoraa8lìar conentus,a- jugglinS s€tu Io staifac€ndo b€nissimo llpubblicoè esplorazione. bori in terminidi e che la questa che smo, ed è Sioia Sliarriva PEI''I DI ISIETE'AIÍBI,AI0 questaforma cos€iente di pensano {o un nuancora Doco kay forò Molti aÍicchisce. DOm TA|fm ruGcllt{G? it ch€ rendemolto difiicilefar È unadomandadifficile,Per- mercconle mele,oppureconi coltelli,per- espressiva, sicuramente. insiemea danza.muin cartellone, oassare pubblico queni effetti chéDossorisponderc5i con ceÍezzama mi ché ol jugglirS. EPPUTe iliugdi esibizioni sici etc., piocc,bno,. ci sarebbe E non Pensoch€ difficileentrareneidettaSli. riesce che coreoglafico così ricco, così è Prinelle medimale niente Sling il cambiamntomagma o Doiusciradallaristrettacerchiadelle se davnei coltelli Ie e la sco8iore, conventionper approdare;n produzioni vero foss€ ciò ch€ ti Pertama8o deltipoHollywood maìnstr€am piace Ma molta fare. gior€ sia

bisognodi concretizzaletutt€ sul PalcoPer potersel€zionare le miSliori€d escludere ouellem€nobelle.llcheè statomoltoprof_ lato,a causadelvocuo,anchese,dall'aftro lume enome di idee,pensodi non essemi sutante di ess€.Così soffermatoabbastanza mì interessamolto ivedere i miei spettacolì qualchebuonaid€achenonmi perpescare possible al m€glio.Sì,defisviluPpare è lato a dPetere miannoiofacilmente nitivamente ci semprcla slessacosadicontinuoEpPure sonoalcuneroutinechémi piaceripetere perché espdmono ancora Pienamente aspettidellamiavitae d€llamiapersonalìta

questa:


N\

PEt Molrt Dt t{Ot 'C|RCO" RtCHtAflA I{AS| nOSStDA CUrWit E ODOnEDt SEGATUIA NA, tt{FAt{fl 11DESTDERT Dr GTOCOUETE, LAI||CIDALTRAPEZIO. M't IL CIRCOSI 5IA REII{VEIftrAII. DO.ALLATGANTIO I OONFINITÌADIZIOI'IALIEABBIAC. È CIAI{I'O CUIIUTE E MEDUIDIFFENETII.IL RISULTATO 11CIRCOCONIEMPOIANEO;UNAFORMAD'ANE ESILANANÎE. PROVOCANTE E VISUAI.MEI{TESBALORD|IIVA" Il{ GRANBREÍAGI{A E EI.MONDOI IEROSIAÍ'ERIIIA UI{ CTESCENIE DESIDÍRIO DI OSSERVARE APPRÉNDETE"ESIBIRSI,FAIE ESPERIENZA" CREARE EDII{SEGNARE

uÌ.tctRcocot{tEfitPonaEo.ctncussPAcERAPPnEsEt{rauì{o oEtMofontPRtMtDt QUESÌE tsîaì{zÈ.

tA STORIA

NUOVACASA N It CIRCUS SPACE LA D( CENTRALE PERLA PRODUZIONE Dt ENERCIA chesi trcvatra CorcnetStreete Hofon Squarea Londra;è un complessodi edificiriconoscjuto e protettoqualebene architettonico.Essafu la prima centraleelettricacostruitóìn.Gran Bretagna il cui combustibile fossecostituitoda rifiutiurbani,un progettoyefde datato 1496.SopraI'ingressodell'edificioCè t!î'iscri?jor,eE puh,Erclux et vis, .he signif'c.aLuce ed energio dollo polverc un motto che Circus Space ha fatto propdo, abbracciando Io spiritodel pro8ettoperunarigenenzione urbana.Oltrea fornÍe, dal 1994,una nuovacasaa CircusSpace,la ristrutturazione ha creatosD.zioe struttureDerattivitaauhurali parallele, con lo scopodi rivitalizareI'interoquartiere.ll complesso,che si wiìuppasu una superficiedi 30.000sq. ft., è attualmente divisoin dodicispazidilavoro,chesonoancnera s€dedi gruppicirc€nsie cuhurali, chesi supportano e tfaggono beneficiouno dall'altro,all'internodi una lruttura unicaquale è CircusSDace, Eccovil'€lenco:

NÉI 1985UN CRUPPO IMPECNATO DI ARTIÍI EDISTRUTTORI circensiera intenzionato a realizzare un soSnocomune:clearc un centfopermanente dell€afti circensia Londra.lJn progetto pilotavenneconcepitoe nel 1989,qualerisultatodi unaimmaginadacollaborazione conla immobiliare UnitedWorkpaceLtd guidatoda.lonathan diLondra,CicusSpace, Craham, fondòuna sedeprowisoria,a colo zero di affitto, in un magazzinoderelitMamaloucos Compagnia circense to di IO.OOO sq.fta lslinSton. In tre mesiCircusSpaceappfontò S<aaabeus Theatre CompaSnia circense e teatrale un suo proSfamma di lavoroe uno spaziofisicore ao un anno MBP Ltd Agenziadi spettacolo daìl'insediamento la rilrutturazionedei localichesi conformae Total lheatre Scuolanazionale di mimo se ai paramefidelleautoritàeracompletata. QuestatrasformaNirr-it Co per audioe luci Seruice zionefu ragSiunta conun supportofnanziariomìnimoe con la FelicilyHall Art Administrator dedizionedi un gruppoappassionato di volontari,che ripulìgli Mvitext crafica€ d€sign jdraulica, pitturaambientie ìe supeficidel deposito.Lavoridi Sky lmaSe Produzioni fotoSrafiche e video zione,cofruzione,prendendoa prestitoin tutti i modi possibili RosemaryRandall Ésiot€rapila/ aSopuntura qualsiasi preziososupporto.Quelo eserchoresepossibileI'inPlanet HackneyLtd Realtàvirtuali sediamentodi CircusSpacein qu€stas€de prowisoria.Nel tlriggin-O'Neal Filns Produzioni cinematogÉfi che mom€ntoin cui guardaal futuroCircusSpacecontinuaa ben€ficiared€l supportoentusiasta e dedicatodi quei volontari.Fin dal 1989,decinedi miSliaiadi peEone,molti di loroprincipianti, sonopassatiperil nostroprowisoriopostoin lslingtonper un Trale tante attivitain corsoal CircusSDacericofdiamole per sÌago,per formazione tirocinioprofessionale, didattica,per s€8uentl: divertimento. In migliaiahannopresopanealleproduzioni e aSli . BTEC DiDlomain ArtiCircensi. lJncorsodi dueannia (ui sono spettacoli di CircusSpace.Nel 199I, sebbeneancorainsediato gia is.rittiJ5 allievieuropei(Cran8reta8na,Francia, Cermani, n€lla sedeprowisoria,CircusSpaceera diventatouna fona preSvezia, Spagna). minentenellascenadel circocontemporaneo britannico. Il suo . Ogniannoaddelramentoavanzato e programma di wiluppo opeartoavevaicevuto il íconoscimentodelle istituzioni(Creater Drofessionale Der40 artili. LondonArts),e fece di CircusSpaceuno dei referentia cui con. Produzione e messain scenadi nuovispettacoli(mettendoa cederesowenzionamenti. Nellostessoanno lo specialecontigli spazi,l'attrezzatura, disposizione unasalaspettacoli e finanbutodi CircusSpaceallariconversione deglispaziuóani venne ziamenti). riconosciutacon un premio al metito Lovorcndopet Ie Citta.Le . Ognisettimanapiù di 50 diversicorsiseralipef adulti,dal tra€nergieche quela esperienzaavevanogeneratoreseroinadepezioallaclowreie. guótaIa nolra sede prowjsoda.Eranecessarjocreafeun centro . Spettacoli, per corsipomeridiani e corsidurantele vacanz€ bdtannicoDermanente Derle articircensi, bambini.

consl


. Attraverso l'ag€nzia AcrobatsUnlimited,CircusSpacefornìsce agli artisti,ed atfaversoMichaBergese opportunitalavorative spettacoli ed eventi. Produdions, organizza . Unfestivalannualecon i mglioriartistibdtannicìdi cìrcocon-

CIFNE visitatocircus llnumerodellepersonechehannoannualmente Spaceè cresciutoda poco più di 2.500nel primoannodì atti vità(1989)a più di l5.ooonel 1993/94fino alle30.000chegià di attraveBola portad'ingresso dal 1996passano annualm€nt€ circussoace.llfatturatodi CircusSDaceè cresciutodallecirca r6.000sterlinedeì 1989/90alle240.000dl l99ll94 aìleattuali 42o.ooosterline.ll presentefatturatoverà raddoppiatonel corsodei prossimidiciottomesi.Benventicinquepelsone,tra istruttorie manag€rtìavoranoa tempo pieno pressoCircus sDaceDerfar funzionarcl'int€rasfuttura.f interaristrutturaziocompleta ne ed organizzazione deìcentro,affinchédiventasse qualcosacome2.loo.ooodi ster menteoperativqdchi€deva line. Di quede 1.200.000sono state gia raccoìte,Srazieai finanziamenti e alsuccesso delleattivitàprogrammate.

INTERVISTA HOLIAND, A CHARTIE UÎ{ODEIFONDATORI

DtclncussPAcE.

circusspace è uno di quei pochi posti dove puoi incontraredei DrinciDianti che si dedìcanoai loro hobbvai fiancodi afisti pii, cheaffermati.Quela convivenza rendeCircusSpac€cosìunicoed interessante. Noiabbiamodu€workshopdijugBling ogniset$mana, il martedìe la domenicasera. ln ou€steoccasioni Dofetenotarenellast€ssasaladei principianti e personedelcalibro professiodi SeanGandinio altriSiocolieri nisticheusanoquefo spazioper allenarsi, insiemead altrcpeEonechesilanno alle l nandoalfapezioo chefannoacrobalance. Questaconvivenzainfluenzanon poco l'immaginazione dei pr€senti,cheinvecedi in piedi a provare.sono staresemplicemente nel cosìinvogliatiadinserireelementidi coreografia non loro esercizi.Infattii nold co6i professionali sonopersoligiocolie, e s€itenutoad apprendefe tutta una serie di diversedisciDline. Ce(o ouoi sempfefimanerefondamentalmenle un Siocoliere,ma deviessere capacediincoporareall'interno delle tue routineef€mentidi altr€ forme È espressive, rendendoil tutto più interessante. uno dei nosfi propositiche CicusSPacenon siasetto ale,ma anziinducagli allievia spe rimentaree contaminare la Drooriaarte. rnA (lnCUS QUAUSONo'IAT|| SAPPOnn PIOIE(T? 5PA(EEII.GANDII{I Unadellefunzionidi circusspaceè diaiutarequestigruppimett€ndoa disposizione 8li spazi,procurando fondichepossano finanziarei progetti,organizzando spetta.oliche possanopefmettercla messain scenadei lavori.ll p no

+E(R

w SSM.f

lavoroche CandiniProjectrealizzòvennepresentato ìn occasio ne di uno dei primi Cabóretdi cicus Space.Fin da alloraabbia' mo semprelavoratoa stfettocontatto, producendo ancheil loro ultimo lavoroSeptef,presentatocomeevento specialedurante il Festivaldi CircusSpacedi quesfanno.llanno prossimoCkcusSpacecommissio neràa Candin;Projectuno sPettaco lo in memoriadi Rastelli, che veÍà messoin scenail prossimoaprile, all'interno del Festival di circusspace. Questoè il gen€redi suppofo che cicus spacefonisceallecompagnie di giocolied.Abbiamoavuti dei giovani moltobravichehannoparte_ giocolieri cipatoal nolro colso biennale,che hannoprodottodei lavodeccellenti, e p€nsochel'istituzione di un diplomadi giocoli€reabbia contribuitoa formare dei giocolieridi grandevalorc.Trai giocolieriche il pubblicoavrasicuÉm€nte conosciuto vof€i menzionafe i giovanissimi Luka Luka. Loro efano alla dei ciocolieri ConventionInterazionale in AmericaI'annoscorso,e sono lati prcmiatiperlo spettacolo pìùinnovativo. ln Americaci sonodei Siocolieri bravissi mi, ma la scuolaeuropeaè più creativa, più dìversificata. sìcuramente il iuSgling si è evolutomolto negli unltimi anni. lecnicamenteil livellodei giocolieriè moltopiù alto.Ma ritengoche i cambia' menti maggioririguardano la corcografìa delle routine,con un crescenteuso di movimenti ch€ rendano piii fluide le TRAI VOSTRIPROCETTI (ORSINELI.E CI SONOANCHE SCUOLE?

perchéla Nonfacciamomoltoin questosenso, noslra attenrioneè rivolta magSiormente d colorochescel8onodi diventare dei professioni nazionaledi Youth sti. Esile unllssociazione Workerscosì come anchealcunìsiocolierìche organizzano attivitadagiocoledapfessole sauole. Fannoriferimento ai parametripedagogici dellejstÈ tuzioniscolastiche, e forniscono agliinseSnanti tutto il materialee il supportop€rchéil jugglingpossa essreappresoe pÉticatodaSl;studenti. (OVEI{T POTIOPPOSTi? GANDEN ECISCUS SPACE, coventcardenè statoimDortante Derchéera l'unico postofino a pochiannifa dove glì artistipotessefo esibirsiinpubblicoconunacertafacìlita e senzaostacolì burocratici. Ma gli artistichefrequentanoCircus per spettacolida palco Spacehannouna vocazione scenicopiù cheperspettacoli da piazza. cicus space per spettacoli ha sempreavuto questaaspirazione che andasseroollîe la stroda.Diamoinoltregrande in spazioal lavoroaereodeitrapezilie deSliacrobati, quantoquestastruttufaè uno dei pochipoli in Cran Bretagnadove tu possaimpararee praticarequeste dìscipline. ll iu88ling,al contrario,è invecepossibile Draticarlo in tanti altri Doni e situazioni. Ci sarauna gfossaaescitó a livello pfofessionale neì prossimo futuroa circusspace,perchéadessosiamoimpegnatidirettamentenellaselezione e ilruzionedegliartisti parteaglispettacoliche si teranno che prenderanno


pressola MillenniumDome.Questolavoroalzeràmolto il livello di competenza e preparazione di CircusSpace.Pensoche ancoramanchiin CranBretagnauna compagniadi circo.onlemporaneoche possareggereil confrontointenazionale.È (onfibuireallalormarionedi unacompa8nia nostraintenTione chepossaprestoesprimersi a quei livelli. LAVORAIE CONCLIANIMALI? No.CircusSpacenonè interessata a questotipodiattivita,ilche nonsignificacheimpediamodi partecipare ai nostricolsia personechelavoranocon gli animali.

L NEAOZIO5?ECIALIZZNOINI Aqullonl,Manl.he a venro,Gioaoleda. Yo.yo,AoomeÈa?,o, Fti,bee e altîl Gloahl à'A?la àel|, n glioîi tnaraheal nonào. Rlcambl Acae.'otl e Matcrlall oer la lorc aootnrzloneèl

A[fRESCUOTE Circomedia Centrefor Contemporary Circus& Phisical Pefofmance,Bristol (tel/ax 0117 947 72AA, (tel 07050 Zippo'sAccàdemy of CircusArts/Salisbury 2A22624) (telol706 6s0676) Skylight CircusArts,Rochdale CreenTop,Sheffield(tel 0l 14 281 8350) BelfastCircusSchool(tel 01232236007)

VIASEVERO CARMIGNANO, 42 (PZASCOITD 00151ROMA rEL.106)53272252ÍAX l0ól 5327712ó SIIOIMERNEI http: ó/mondooquilonel/ / / 194.243.213.1 E-MAlt: oquilondio@fl oshnei.it

posti della Cran Bretagna.Oltre a prendereparteal cenfal show,gli artistiveranno inSaggiati in altreareedellaDome, dovesi esibirannoin una costantevarietadi intrattenimento per ivisitatori.Tra8li id€atorie scenografi delloShowtroviamo Mark Fish€r,PeterCabri€le l,4ichaB€rgese. Mark Fisher ha disegantoscenografie e palchiper i RollìngStones,Bli U2, Janetlacksoned altd.Ha anchedisegnatoe direttoshowper Walt Disneve Jean-f\,lichel Jare; è inohe l'architettodello spettacolareshow multimediale Acquomotix irt .orso all'Expo'98di Lisbona.P€terCabrielnon ha bisognodi pre, sentazioni, essendomolti di noi cresciutisulle ali delle sue composizioni,dai Cenesisin poi fino ai nosfi giorni, ed essendostatoancheil fondatoredei festivalsWOI,IADe dei RealWorldStudios,usatidaartistidei quattroangolidel pianeta.MichaB€rgeseha scritto,direttoe coreografato eventi nelÌ'dmbito del cinema. della TV e degli show circensi e THE MILLEN DOME multi-nediali.Ha personalmente curato le coreografiedí per l' lra i preparativi nto del nuovomillennio,non passa lvlickJagg€r, TinaTurnere NaomíCampbell,e tra le grosse ìnosseruata la costruzi in corsoa Londradella Millenium compagnieha quali clienti 8[4W Virgin,The FashionCircus Dome.Questastruttura,a forma di cupola,sarà dotata di per The ClothesShow Live'92 Ha inoltredirettoil London un'arenacentrale,il cui saràa quasì50 metri da terra! ContemoraryDanceTheatle.CircusSpaceorganizzerà due Trai tantispettacoliqu arenaospiteraun CentralShowdi corsìper gli artistiche dovrannoprendereparteagli spettaacrobatie trapezistiche i esibirannoa 40 metri da terra.Lo coli Dressola ÀlillenniumDome.ll Drimocominceranell'aushowverràreplicatofìno seivolteal Siorno, sett€Siornialla tunno del '98, perterminaread agosto'99. ll secondocominsettimana, per tutto I no 2OOO.La Dome Ensamble cerà ad aprile '99, per terminarenell'agostodello stesso Companysara costÌtuitada ben l5O artìsti,di cui almeno anno.A ciascuncorsosardnnoammessi45 allievi.Perulte100,si spera,v€rranno lezionatitrale centinaiachestanno riori informazionicontattatela Ns.r€dazioneoDDUre direttapartecipando alle audizi tenute al CircusSpacee in altri menteCircus Space(te|0044l71 6154l4l).

..)

s


Quqpdoil

t

?

.JI

.a

,1,*,,''ff {t(,

dieciannifa.Anch'iovengoda Hocominciato coventCarden,ma per me qu€lloerasoloil postodoveimpararc. In oí8ineeroun Presti tecnicodelìa l'aspetto siatore,D€ò mipiaceva ;agia, cosasifacon le mani,lamanipolazione.Ma nellamaRiaquestatecnicasi nasconè che de,mente ciòcliemi piaceneljuggl;ng dalla la técnicasi mostra,così sonoPassato magiaa'ju8glin&ma sapevogiafar Sirarele tré oalline.ll CandiniProiectha cinqueanni. fho fondatoinsiemeaduna|aSazafinlandeLeiveniva dallaSinnastica seKatiYIaHokkala. ritmicaed avevafatto moltadanzada piccola. ora lavoiamoancheconun'altra€8az?asulle nostrecoreografie.All'inizìoeravamotre o ouattrosoltantoe CircusSpaceci ha aiutato dì molto,fornendoci unospazioe la Possbilità incontrare8ente,di monrarei nolri lavori. charlieè semprestatomolto incoróggiante nei nostriconfronti.Anch€l'ultrmospettacolo che abbiamopreparato,SePtet,l'àbbiamo presentato di Cirall'irfernodi unarasseSna .us sDac€Poichétutti e ottoabbiamoóvuto insieme, abbiaun a;noditempoperprovare mo allafinerealizzato dellecosemoltomolto comolicate, Cinoueannifa ciò non sarebbe statopossibile.Ciralavoriamoinveceall'inter_ no di quela struttura,e qui Cètuttaquesta pos! fasi allena,cosìadesso cosìadessoè Possiblie sente senteahesiallena, Senre richiesto ie in duem€siciòcheprimaavrcbbe eÉ la cor€ografico treanni.Pernoil'elemento perchétiPermetteva di cosapiti important€,


passato farecosepiù complesse.In igiocolierisi muovevano sulpalcoscenico soltanto ìn duedirezioni, avantio dÌ lato,nessunofa cevadìagonaliocerchÌocosedelSener€. Ci come sonostatideipìoniedin questosenso, Michaelt!,loscow negliStatìUniti,chehanno aPertole ponea quefe nuovesPeamenta zioni.Abbiamoinsommapresocosechein altriartieranogiàacquisitee le abbiamotrd sportateneljusslins. Oggioccupiamoun postoparticolarenel Inizialmente facevamo mondodeìiu88ling. €oseun po più sperimentalispettoaglialtri.cercavamo diguardare aljusslins luori dallaradizionedelcirco,delteatro.Qualco sa chefossepiù su8gestivo, che assomi gliassedipiti alladanza, ederaciòcheciin teressava maSgiorm€nte. lo inseSno anche a CircusSpace,e quandoabbiamocominciatoa faredellecosediverseci sonostate moltereazioni,negativee positive.Sento cheabbiamoinlluenzato tuttoun gruppodi giocolierie adessoin Europac'èmoltagen te chelavoraguardando le strutturee tutto ciòchesipuòfaredi nuovo.

ÈÍE'SENZA IIIL IUGGI.II{G? cranBretagna, il modoin cui l'immaein€ QUAL Nonlo so.ru diceviprima chepensavicifos delsiocoliere vienepercepita dal pubblico. sequalcosa dialtroneljuSglinS oltread im Forsenonèunacosaimportante oggiinlta parareI'ultimotrick.lo non lo so.Pensoche lia,main cranBretagna sì.I pregiudiz' della c'èqualcosa in qualsiasi attivitàchequalcu gentesonoforti e radicati,cosìcomel'im' no pratichiper moltiannie a cui si appas maginariocollettivo,e sonoconvintoche siona.Andarein biciclettalsuonareldise questoimmaginario nonfa giustizia a ciò cosa,anchese non dentra chesi stafacendoconiljusslinsin questo 8nare,qualsiasi nellddelinizione comunementeaccettata di paese. Eperòun problema riuscireavendepradcaartisti.a,magarifareskateboard. Il re,afar passare questotipodispettacoli,ad jugglingè fantastíco perchéc'è sempre awÌcìnareun nuovopubblico.In Francia la qualcosa daÌmparare.Avolte misembra di situazione è diveÉaperchéil governopatrc chedieci cinaefinanziamoltiprogttidi circocontemaverepìù.osedaimparareadesso dnniia.OSnivotacheunoha I'impressione po€neo,il cheha cambiatodi moltoI'opidi esserearrivatodd qualcheparteci sono nionedeifrancesi neiconfrontideliugglìng. tuttequestealtreportechesi aprono. Cosìin Francia ora riesconoa produredeí lavorimolto interessanti con dellescenoIf IL [O[EI{IO QUAIiPER bellissime.ci sono in Europaaltre Sralie PIÙINTEI{SO I{EIIUGGUIG? scuolecomecircusspace,e si sta svilupUnistanteprima di averimparatoqualcosa I pandounabuonaseriedi collaborazioni tra quando Peresempio inseBnamo a persone le variescuole.E un periodoquestomolto chenon hannomai faftogiraretre palline eccitante peril cico contemporaneo, ìl ricordodi quel suggeriamo diconseruare VEDIIIELIUIURO? molnento,peichél'entusiasmo dì quelmo- COSA neìprossimi Èla meraviglia 50 annil mentosva;isceprcsto. della 50 nuovispettacoli Diceva primavolta, l'altrogiornoconJayCilligan. chesi peteanchequando rie- Parlavo per la primavohaquattroo che,contuttala suatecnica,luistaappena far girare sci a DtCtI{UOVO, QUAi|OO a fareqoalcosa. In questosen' cìnqùepallinee cosìvia. falrrogiornoho comìnciando A COSA TIRITERISCI? fattoper la prÌmavoltal3 anelliconquella so iljugglíngè moltogiovane, anchese la di nuovononsi esprime soloin ragazza Qualcosa ho vissutoquellasensazione t€cnicaè inve.estatopatrimonio di mohised ierminidischemi di passinS, ma anchenel particolarediquando riuscito a farnegi- simegenerazioniSenelladanzacontemero modoin cuisipresenta iljuggling. Tradizio- rarecinque.Poi,nel momentoin cui uno poranea usrirecon qualcosa di nuovoè nalmente sìfannoiseì/setteminuti,comin- realizza chelo stafacendo,tuttocrolla,ma adessodifficile,grazi€al lavorodi ricerca perpoi credocheciò awengaun po per tutto.Io cheda decenniviene ciandoconqualcosa cheèsemplice, podatoavanti,laspepassarc ad esercizi semprepiirdifficili. Qual- ho recentemente neljuSgling imparatoqualcosaditìp rÌmentazone è inveceunacosa cunomidiceva ieriqualcosa chemihafatto tap e mi è capitatala stessacosa. recentissima. Anchein terminiditecnìca cì Quando riflettere. NeljuSgling fadizionale unofa uno riescea farloper la pdmavoìta,e rea- sonostategrossipassiin avantinegliultimi qualcosa dimoltodiÍicile,e tuttalanarrativa lizzadi esserciriuscito,poi si bloccae non anni.Adessostiamorealizzando anchedei dell'attoè seunorìesce o nonriesce.Pernoì va avanti.Chissàperché.Bisognerebbe video.ll primoExtracts" è una raccoltadeÌ erainteressantevedere sesipuòcreareuna €hiederlo prodottidal 1993al l99a e aslipsicolosio a colorochefan- nostrispettacoli visuale, struttura un po'comenellamusíca, no studisull'apprendimento. contleî,en'EitherEitherbotHand CAUCHInellapittura,nellascultura, doveuno può STILL;hongingAnd Othet CutiousQuevederelaprogressione deidisegninelìospa luGGutG Nflrf, scùou-, stions;SEPIFr.ll secondo,PATTERNS l, è più zio,e sipossono più faredellecose lungheo Facevdmo quandoabbiamoiniziato statorelizzato di per i giocolieri ed è un video piu corte.Noi non tacciamospettacolidi peròci wole foppo tempo,è una€osadi- checontieneben lOOtecniche dipassinS a un'ofa,maSafisi potessel Qoestoè iltipo d; versae a noi piaceandafeavantie spefi due personel cli scambivarianodai più icercachefacciamo. cipiaccionole coseun mentare. CisonomohigìocolieÌi chelavora- semplicia quellisconvolgenti, comPlesi alpo'complicate. Interminidi Seometrie com- no all'internodelleistituzioniscolastiche, cuni di quelliinventati da noi.Stiamoinolire plesselredo chesoloBrandigrupp'russio ma non sonocolleSati. Nonesile un coor- ìavorando ad un librodaltitolosociollugungheresi si sianomossisuqueloterreno- dinamentoconunadidatticacomune.Crecheillustraschemidi passing daduea 9in9 C'èun americano chesi chiamalvlartinFro- do che da CircusSpacesicuramente usci quindÌcigiocolieri. Un viagg;o enciclopedico st,chelavorada ventìannicon le clavee il rannodei progettipiirorganici in questo aitraverso i passing a piu mani,checopreil passing e lui ha lavoratomoltoconesercizi senso, grazie anchealtipodidiplomache passing pattems classico, .ountingpassinS, chesi fannocon la destrae con la sinistra. CircusSpace rilascia e cheè riconosciuto al iroÍì hell, numberspassing,takeaways, Manonpensocheluiabbiamessotuttocìò l'lniernodelsiremascolastico. Pe6onal- takedways variatìons, SesameStreetpatin url contestodi performance. Quesloper menienonsonosicurochela massificazÌo' terns,etc.Dovrebbe prontoperla fi' essere noiè fondamentalee sempreabbiamousa nedeljugglinS possasempreavereun elet' pro- to positivo.Quandopiu di un decenniooÈ to destrae sinistraneinostrischemi.ll blemaè cheperfarequalcosa di nuovobi- sonoiljuggling esploseìn CfanBreiagna,lalllo lroîlllo rr rtrtllro Eo a aND m sognaprimaavereunabasetecnica, e ciòri- dittaleadernelsettoreMore BoIs ThonMa' l stuota(olt t slEtu.Grmoutì chiedemolto tempo.La tecnica,seppure stebbeun impattomoltofortesueliappas stNls(r o stDtYEtar t fredda,può essereinteressante di per sé. sionatie sul pubblico,ma fomnonoun'im Pensosi diventi,peròbisoSna essercun po' Cò chenon mi è piaciutonellavorodi stra- maginedel jusslinsfondatèprevalente fanaticilTutto piùin frettaquansiapprende daè;lfattochenonsivendelatecnica, masi mentesul passatempo, volgdrizzando mol do siè piccoli,peròl'etànon è Ìmponante, vendela ginnastica o il fuoco.Sonocinque to ilsuo potenzìale. NesliStatiUnitic'ègen- perchéseunoè abbastanza motivato, iproannicheabbiamo la compagnia e l'ultimo te.he vuoleorganizzare i CiochjOlÌmpici gressivengonougualmente. Moltidei 8io pezzocheabbiamofatto eraun po'piirvici delloggiing,unataleinìziativa secondome colieripiubravihannocominciatotardi. Cer no aliuggingtecnico,anchese ancoracon distruggerebbe tutto. Sicuramente l'intro- to,sehàiintenzione di fargia reundicipalli' un fortesensodellefrutture,dituttequelle dozionedeljugglingnellescuolepofebbe ne,alloraè megliocominciare a quattroan' coseIì.Bisogna direcheadessoc'èanche un fecareSross;benefici,maalmomentoforse ni! sentialcuniballerinidireÍto ho conincipubblicopiù aperto.Sicurament€ la tecnica sarebbenecessario darepìu spazioaljue- to o danzorenolto tordi, quandoavevogiò di per sé nontrasmettenu'la,è comeuno glingin termínidi spettacoli, dal momento a/edicidrni'. Tuttoè rclativo.Tardipuò esse chesuonail pianoin€redibilmente benema chela sranpartedel pubblicoancoranon re diecianni,tardipuò essere ventianni,o non ha un feeling;qualche annofa c'€rain ha avutomododivedereIe nuoveforme trenta.Sipossonofare dellecose mohointe' GranBretagna un movimentochesostene- espressive del jug8lin8, cosipotrebbero di ressantiimparandotardi.C'èBentebrava vanonfosseimportante ia tecnica, ma pen- ventafeun po piÙcompetentied apprezza- chehacominciato a tfentaanni.Dipendeda socheun minimoditecnicasiainteressante reilgenioartistìco oltreallatecnica. Cìòche ciò€hevuoiraggiungere, e neljuggling non perchépiù uno ha tecnica,ma8siori mì Ìnteressamolto ín questomomentoè esistesolo averla, ilnumerodeglioggetti, maanche sonoIesceltea disposizione. comesipuòalzare ilprofilo de;giocolieriinla lruttura e Iacoreoprafia delleroutine. "

EU


per belli ederaoraPossibil€ llOVE,DAa-lRaA tatidawero trìl,rl.l irrLlL\, i, ,-ti,liri È U\ iL,rFRar\Ia) 'i:',. d"?9"T."tt: i:l.ti,rlil\ i;rr\z: nllL.tirfrirrLr\l J:Nll u TLR5T,l.{SCEN^ lofoviagsiare :11'-t1", ard ver/anoin8a88rar restNdlner rcaffr'

(ì,fi.r /.riilr.r.iri.,r.r.,"'.i1,'o'ulili.or\ ! 'r !E:,:].".1:l:lÎ1:r,""'liÌîfrl: minciavaaorenderepiedein uKe molti |

*,r. r::,, .s\-,riíl

v

rA

ií{b,%,X:|).z^ , <î\ :4^\*\

',ì.1,';;f?'ll,"l,i,l:1î:Ì':ìi.iirÈ il;i,ti,t,'"11i,3:1,îJ -

.

. -

"

giocoliericàminciaro;ole loro esibizio-

!

Fl TT- E tt !F r il a{,r!i f t 5Fi.l:-lE . rT- .l . ...rrrr fl a:[]Tt aHt

D

ó$ .' Àìa))ÉÍ:

)--vs;

a":

-

^-

": " o ^

forseqúalcuno maivistoun Siocoliere, manonperrrèda,e sepoifacealcir€o,

Ine ac'obaÙG vi unoshowdi jusshns PuÉ novjta eridawercuna sremeallora roDooa causadiquestoboommolti

":

:l:?tf-:::,:'"19::::'j"""Ti#

'f

iensaronodi potersiesibirein pubblko Perme eianodeigiocolied. ;ob perdré

. :*\ii dt unasPe(ie rimane I eb;enbrussling { %tliD 'n"rL.'-""'tpr: qLriro r:igi: ;:**:île,;:X.tn"*:,::y 3b)lif;Ú:1$"A\ía;?.#" r$3''%i'['iti983.a7i$íu i:,:::T:i",'i:"":,',;".'i:iìi:::".':.:Ítl5Í,i di lare adessomoltifannocrÒchehanno ;t0 cevanoiiò chesenlivano perchehannovilochefun'onain teF qualcun

=ta ì+

ìrFT r',lalLilD B.lilÌATT\,lLPUl|

l

2iì :GÈ/-,

dllrosolo ;ito farea e cretivfta .]ni ai in.al.o.cosln"etiuhimi.nni il livellodi oriSinahtà

LesUncfs

desli sDetidcoliè diminuitoenomemente con tuttiche fanno semd oràle ieste cosee 'ecitanoIe ste<sebaltute Quàndotu comrncr Lvo,a'e pe, *rada non 'ei mai bravo NessunoaSlihi/iè brdvo Poiiaiesseie,rn buon giocoliere.oun buonatlore,ma iltuoshownon

It;t::t M*'rutr#ni#H arden lK\ *ii;$;,jpll'pfg[t chenon iltuo showe ad assicurarsi verà ad osservare esisteconÙollo Non o cose delsenere dmmazinesluno esibirsilP unr' tuttiPossono sullaqualitàdeSlisPetta(oli, pericolosi per ritenuti spettacoli airuengono chereitrizioni

,.\\ perirpuurrico,oppuìeróiette,annocheraitr lll{ ' deicof unbambino(on p""irarsiocare lltlCKlC$àîì\ll lll -E4f3Éqr,à1t "o1".r,..abbaranza. non sei b,avo che diù l!1 llL*'- ,Én.fn,**;non Aquectopuntoi',irdscianoirPe'Imessoeric rfi.6} 3'll-"T::::ll.::-1:91:l:l:fil:g SEll ffÈ li.enonldcciopiutanteesibirioniacapcasochepor net;ataugurato asqicurdro, T:'l l" - ìWf BtrF= pellocomequando cominciai. ú sjamo fi-llr qualcuno "i.r,"ì"'* amìmazzare a*essi pe, rt"gri", +hl- "",",*"ì". esibitidaprolessionisti sucommissio-$-:[]ll = -]---.-.ses€iunanistadi llFlfF tÀCranBretagnd, o co'edeleènere. nein tantlsimitestiuai in otinaa,Lrs l]= quelo tipodi Polir,arssicurativa slradapuoistipulare yl.!l1T9r",hd!::9Tli:'j^9"1:l:'."" '80.

covent cddenneip,imianni mdin quesro ventenîio nonho lavoraro soro _J

fif{?è#f

s[ér,-€= i:,,ii"lri'ì:r',i:ì!,'I+di:1,,.r:

Zelanda, Australia, Canad,USA,dapper

:ìí:'.:1,:1"":iilififl",:Jî,li

lierecÉefaceunóshowcolfuocoed accidentalment€

:"ftti;Î"",lliioi ,*""eo",,"do-d; tempo ::",,."Tt",'5ij::fll;:ix:li::i,n::i"',x i!:,",::$:d+x# ),"J,';::,î"ii:HJ::;:iffîi;l,:il",jH"#"*Í",í$:î:.:ii:,,:",: :$::J";TffiB',":,"jl:.fl:i:i,:i::lli,t1 realiTzato è appunroquestores urcles,conAle{ e nontuttiBlishow ii.à"rt" ir p"i.Èr* ai *ibiti, puoivenirqùièlteB,I 5 del manrno. cheho fattohannoelementidj juSglinS all'interno. coventcdrdenè cambiatd moltonegliultimjannipertuttaunaseriedi .a8,oni. Moltiannifa,intornoallametàdeglianni '80.quando,covenl cdrdeneraal massimo dellacreatività, c'eraundvdrieÈ.in(redibile di <pettaco|c'eranogiocolieri, mimi.mashi.daruatori, musiciri.Etutti8li qui perchéin solarua nonCerdnoaltripolidole tu ddrí venrvdno polessiesibirtiin piazdddvdnliòl pubblico. tsiÉteva in cranBreta-8na undrad zionedi spettacoli di varieù.maintornod8lianni'50,(on ldvquelo filonesiesaurì. veatodellateìevisione, Cosìla lrada diventòil percolorochedvevdno Dosro doveesib;rsi voSlid di esp mersimanon eranoancora deiprofessionili affermati da poterlavolare adingaggio. luttaquestasperimentazione dvevdcreatounddtmolerain(redibile, e qudndovenù.a CovenlCarden dawerononsapevicosò auelipotuto quelgiorno.c'eranoconcertidi botti8lie, osservare saisoffìare sullapedurddelldbottiglid; d(istiil cuiinteroshowerabasatosu unaBomma malicante;acrobati, maghi,ed erabellissimo. TuttiBli,art'stiÍac+ vanocióche8li piaceva fare,e riuscire anchea rìcevere dei soldìdrl pubblicoper questorendevala cosaancorapiùfantaíca.In se"guito moitidi questiartili andarcno viaperchéi lorospetLacoli eranodiven

Scriiiil tuo nomesu un pez ouandohàluogounaspeciedi iotteria. insiemeaglialtriin un i" iiii rii .f,3 ài"gètoe mescotato "i"* sceslie desliestrdtti oSnuno ed tórazione ."À""iroÉ. Éoì "*i"ni Atcunian;itaitprimochearivavaa Lói",i" in *iJ"oa*, e siè rrcoÉo ""tirsi. ,ono naterropp€discussioni ll"ì"ì li*iUi"q ." p"i f"À"ii. U"" *tra appronrai;ta scateta,se ne fomis.e e " ""ìri" <osiiannopiú o menochi si esibisce sono "1.*ae.*t, al mattino ",ì"-cop," presentano si che . distr Àfi*" *i," A, """Jó. è"ti. io.i"ò" *tti ,t".à*o ad esibirsi.euetopoqtolunronatuttir delgiornodiNarale. se nonsbagtro, "a avanti,in estate, "ì.i"ii"if;"n"", ".*rione, vanno I I det mattino; a"tt" èìi lt o* .".i".i""o 40 minurie puoilarneciò finoale elg di sera.htaia disposirione cÀevuoi,usa,fitutriounaparÈ.[importanteè (he iltuo shownon oicuoilàspazioperpiudi+o minuti. ÍOI tEf$prÉ ,UIO(ÎAI|A EGÉfilOARflJITCO prlJu lr COSI o,lCCOnOO, ViiiO i",i" fnof,iàti"n"". .t t,artedi sradanonvuoletuttequestereit,ir."i" i"g"l"r*tl, " i" effettiqllelloch€sivede.aCoventGarnoi artistir!'laal moai .t'"ú"" .ome la iritendiamo óà,ì^à" e "i"


rnenjononesateun dltropostocomeCovenr Cdrden, perlomeno d Londra. UnavottacisiedbivaancheaCdmdenTown, c:eraunabelraarmorera(onunsaccodipubblicoetdntibdrecaffé,iqualiperó comrncrarono a metterefuorisempfeDiutdvofrpef costfins;reil puDDlco a (onsumdre pervederegli showCosigtispaTidivótaro_ no sempre prùp(cotieittutto5iesduri netnufla. Edè importante cne,crra un.postocomeCoventCardendovetuni hannolapolsr olra otspeÍmentaree, attraverso glisbègli,crescFre prolessionalmenî€ Mamentreprima.gti artili esordienti ( he venivanoquicomrncravano conspettdcoti scadenti e graduatmente raqsiunqàvano rNe|l|Duontadesso(hiarivd qui conunospettacolo scaaerite non ra nesrunprogresso, Non ci sonoshowabbastanzè buon;e fre, qu€nÍ per creareunaatmolerdchelistimolia divenrare dawero Dfavopfma drestrnrti. cosìvieniquiddessoe tuttisonoallotesso rv€Ioormedrocr|ta etutlitavordno, e alloraqualemotivarione puoi averep€rmrgtrorare itiuo.showltperme questoè tenibite,peiche sonoun_artstd ed amogli spettacoti dr sradd,p vederecoittanti spettacotr medrocri mi intriris.e.

I ,

I

aot{t IlA ctxIA ftaQUEt{IAStSEiTONO rtcfl lE I.IsTÌSSE8AITUft DAPArlI OIAINSN DryEtsI ctTAzlott '| Arnm ftflosl, o plActo EDIOCIE, In passatoera impensdbrle usarete bahutedi qudlcun.altro. Eraco_ srevrdente chetaba(utadppartenesse dd un altroafista chenes <unoavrebDe mattontanarentepensdtodi usarlanel quoshow o,lsrnarortas.iaronocoventcaden per viae. T:-l_oli,lr !1estj 8rarcnermondo.Io tesso non mi esibivorn quesrapiaziada aìmeî_oseranni.Cosìquelliche.rimasero o chesopraggiunsero pen. sarofloche roJsepossibiterub?requalchebattutao qualchenu rneroda quelrcheefanoandativia. Tuttoquesteideevànnefo sac_ cnegSraîe,lr_punto che mottipensdrono chequesrecosefossero provutedat cietoe che6ppartenessere a tutti.Naturalmente ades_ ure chi per?rimotirò fuorique[e cose, cosrrèffìottntadrtgnordre chetuttociòsiastatocreatocomunoue oa q!ótcuno.to,ed.Atanimprowisiamomoho durantegli sh;w percnee n€turatecheciò awenga€ d;aonginea nuove-batture, PoroopodueSrornr vedjqudlcundltfo(he srausandole ruenuove Da[uîenetsuospettacoto. Ma perchénon provanodd inventarsi i ,oromoment dr creativita?! Tuttinoi abbiamoimparatol,artedi rdcco-Btrere attorno,dte itpubbtico,_in modocreatiio.I primidieri nìrnuÍdetnortroshowsonocompletamente muti.to ed Alansia_ rno,rrs-emptr(emente a giocare, nientemusica,nienteurla,niente fscnr.5emptrcemente interaSire con le peBonech€si trovanoa passareIn quetmomenro.euandodevi comincjèreil tuo show nonnarîar.unpubbtrco.gia prontoa se8uirti, costdeviin qualche îooo aÍdsonare,conquistdre iltuo pLrbblico, invoglialod iermaF 5r.u€u rrasrormare unafolladiSentechevadvantii indietroin un DUDDrco compostoe attenro.Ciascun ripo di spettacolo ri(hiede drfaSe drversd. Dat mago cheha bisoSnodiavere ir-n_a-8lnd€lz-î rep€rsonevrcrneatravotoe ar pi(coliattrezzi. ar .onìeoianùche oevonoavere.rt pubbticoa d disranza od cuipossonoese,easco! rafl.al mrmrchepossonopermetteÉidr dvereit pubblicoanche a Rjuscire d tormaree compaÍareil pubbficoé imBrandedistanza. portantequandofai spettacoli In strada.Nelfali awicinaree forfiare una platea praticamente8li chiedidi impegnarsia diventare il tuo pubblico,perché non puoi fareuno spettacolo se non ne hai uno.psicologica-

- l

e an(hein un ceno sisenliràPiucoinvolto mentelo spettatore un'or desliàrristicon illavoro '"'Pens;re r#;;:ù i;il;i. "

f**:,lei""À:"'Eni',:ii:'JÍ'""['J:

;"J:'".:i,: lii:i"";: flf,",.î::iîl-"' ii:*'.*::";"'l*:* ilpubblicomettemusrcad p"rnchramare ìii,ììììó"ig""".t " loroa' Llna tuttovolumeo urlaagitando

llffiÍ.,",",. i#,fiffi ffiffi " jff i:il i""','lj l:"',",'""ji::[' # ; #';.i*ì:l ii:y::lir r or' 5li imprevi*rdelle perchèdovevanocontromars' esibizioni,

ìiq':':l Î",::,"::ln*:;::.xl :î::i;:*:,:l?13ffJ ià u-toìii

*"

gti"^elresanrentedj creareun aimosrera'

;nni; ;x*hrÈì*Hi:*,i:li:1"";*!i':l#: "'ti*i

[lhji *hirl*,m:H:li:1",í,"ii1:,ii:l diosniimperrare irtarenro ;onhanno i"ì".a#;i#:i;í.É

:i:1"'"T""JH :"::'l*,',li;i:i""1"*Í"".:T.':'T j,""ktffi "::":#,1rlf fftn'f:1iliii, l;*f+ff;1:." lJ: i.1!'5î# *ij:li*'*:*::,"":",:":,llliliir ;:1"''";i".::" ;'',"Jli.'""1i tjg*{l*.i*:*""*"": "',: ìi"""" '..ìi1i"."""

ptssdndoda qui' etu deviesserecdpace

moltianistipret€oìfio r-t".io tp.ttu-to "a e la ragioneP" "rr chiestonè impodovenonEliviene i" ir.""óì-.'iL "^t".t'o,

:'*::::"j:"'J ri* ri:r:in:li*l::i,î,".il,e' """' :,':I""-::ì1""#H":ì::î siffi:r,",'fl

i;t*tiltriln.*:",*il'L"i!;Î,i',i"ll 'l;T,''xt ni'X."*:';:l**l*'",::"",H::1ii;,f :"Hl""x"i::J *ti['."::i:*l*";",:,1iil:ft rruttura \howdarra que;to nostro à," !.u'";iJ;;'ìti;;;

:':':;:'q'ii ilhì:Ìri{1,"'""*v"::vl"J,l"'f ""rte

l{*5,ii'";,:'f^:*ilxru:;l:ilJti:l" llrnt*"r"*"aoun;

registrarionevideopotrdivivere

ii*.':mitkii:::"#i'!1;;il'

""ìi"ì"

li in ouelmomentoNon PÌroidescrlvera grasvanto illeelinSè pa'larne luanàocomincia

&


Henrys Produzione e ingrosso

Atlrezzi lrezziper giocolieri . Agile,Venezia . JasperStore,Torino . LookUp, Milano

;|':

livola.Montoooliin Sabina- Rieti -Yo solamente) . OverlandGadgets,Carpi- Modena (Yo-Yosolamente)

e-mail:henrys.gh@t-online.de Internet: http://www.henrys-online.de

\

j

\


DounlnAcr:

DAL Cot t BcB

bravìo dì colorochefrequentanole Convention lavorano qui.A moltigiocolieíCoventnonpiaceaffatto.Noifacciamo perchéquestoè ciòchepiacealpubblico. comedy;u88lin8 Potrefianchefareun'esibizione ditecnicadijugglin&ma il pubbliconon lo apprezzerebbe. I notrispettacolisonoper lo piùcentrati sull'humore sull'interazione colpubblico. Non usiamoquasinientedellenostrecapacità di giocolieri. Durantei nostrispettacoli, cheduranoquaÉntaminuti,facciamo deli'rSglin8 forsepefquaÉntacinque secondi, il restoè comedy.Lacomponente erarnoltotortenei nostri iugglinS primispettacoli, ma poi nei$ccessiviquattroanntemezo ju8abbiamoprogressivamenteridottolospaziodedicato glin8,e siamo moltocontentidelrisultato. Cipia(eancorafare deljugglingcomehobbye ci divertiamoancoratanto, continuoad imDarare nuovitrick.manonlacciamoentÉre tuttoquestoneinostrishow.I lettoridelarivista, cosìcomei giocolieri, pelettamentecheunacascade caphanno a nove pallineè bellissima. Macivoglionoannìdi allenamento primachetu possarìuscire ades€guirla, e purtroppodopodiecisecondichestannoa guardarla,la maggiorparte dellepeF sonesi annoia.Soloun giocolierepotrebbeapprezzarla o notarnel'altezza e la Dulizia. Adessere sincerinoinonsiamo capacidifarc unacascade a noveDalline!!Ma hovistoSiocolieri bravissimi venirequi a CoventCarden e fareunospettacolo di puratecnicadijuggling.Sai cosasuccede?! ll pubblicosi fermaun attimo,dice perfarealtre Ah,chebello!epoi subtlosiallontana cose.lljugglinglicolpiscema nonfa si chesifermino a guardarlo. Cosìun buonspettacolo dijuggling nonriescea ra(cogliere unabuonaaudience, o per lomenonon perfiolto tempo.Seilpubblì(olo ap-

e Covonr GnnDEN partiti siamo come semptici appassionati dijusstin& eco-

iJ':::ii:f; c**" fr,1i'iiff?.iTl?"fl:TH",tftil'li:':

minciammo cinqueannifaperhobby,nelpedodoin cuistuperchécelo hannochiestoespressamente. diavamoin Collese. Co5ìtrascorrevamo deltemDoimoarando nuovitricks,Ieggendo iviste,Suarda ndo i viàeo.Rìchard axcHra votcHttDo(osar{EpEr{5arr sulta pRATt(a DtFEUsa eraquellochemispiegava tutti itricksall'inizioe cosìcontirnAGUAfltm DtRusarrLEBATTUTI: nuammo.aPassarcitri(ks uno conl'altro.Cosiun Siorno8li È unè questionedi eticaprofessionale. A CoventCarden di andarein lrada a fareun'esibizione a cappelloa tutti usanole vecchiebattute,e agli artisticiò non piace ProPosi NorthamPton, cheeraunagrandecittàl/icina a doveabitava' perchéalla fine tutti gli show finisèonoper assomigiiarsi. mo.Prendemmo l'autobus, facemmoil nostroshowe allafiQuandonoi cominciimmocircacinoueinni fa. usàvamo neavevamo dodicisterline!Tutta ognisingolabaitutachevenissedalBuadagnato.ben laSiomata a faredeljuSglin& ECIOVANNI semplicemente a fa- RICHARD lttradiz-|onedeSlispettacolidistraretrjck o passing,.niente comedy.Eravamo così C05T|TU|5C0N0 da, ma gradualÀeniee lentamente contentidelfattocheavessimo fattodeisoldiper ILDUODOUBLE siamori-usciti ACL ad eliminarlioúasitutfrada,anchepèrchéguadagnammo ancheun in- LAVORANDO A CoVFI\T CARDTN te. È nostraintenzioneevitaredel gaSgio per?lcune serate. Duesettimanedopo tor- DADUEANNIE tuttobattuteche nonsiano noske.AI l\,,lEZZO, nammodr nuovo,con una Sranoe_vatlgta, che SONO momento solo un 506 del nostro ORADIVFNTAfI meltemhoapertadifrontealpubblico. Sulretro ;;;;i.;;^;i;, showèèncora costruito su coseche ;,;ir""",, ^" dellavaligiaerascrittala sceneggiatura,rosì pote- il;";^ì";ì;;;iii,;;;;, apparrengono ad altriartisti.È stato À;'" vamocontrolarechenon (,artasímo ar.unabat- :;;,.;:;.:;;';;,"^-;;;ì;1.. un grossoimpegnoe (i sonovoluti

tuta,e questo eraduesettimane dopolanostraÌ,iYlY;ll"^1.^1Y1ìY !Y')Ylt.

piirài quattro in"niperriusche amet-

pfimausdta.Abbiamocomincialo così.alavorare I ylu_t].l iere su qualcosadi quasicompletal{l!_tz-l|!fl,t-!KA/lt COIME n€lle [4idlands,.nell zona di Bìrminghame A POSTI QUESTO menteoiiginale.ogrii showcjmbia Nofthampton, SAPUTO E PoTUTO e lo facevamo duranteifine setti- HANNO lentamenÉneltem"oo. oenicommemana.DoPodichéentrambici siamotrasferitia DIVENTARE ARTISTI DlsTRADA. diante,artistadi sirada]siocoliere LondraperraSionìdiverse e in momentidiversi. lo adottanuovaidee,scarticose che ho cominciato a venirea CoventCardenperchénon avevo non funzionana, altrimentinon miqlioreresti mai.Se non soldìed erodasolo.DoPodrremesiancheRichard vennea avessimo fattoquestostaremmoanioraa Northampton |È LondÉe ricominciammo a lavorare insieme.Nonesist€alun processo dinamico,ed ognisingoloshowè divdrso.La cunpostocomeCoventCardenin CranBretagna. Puoicer' cosàmiglioreè provareuna nuovabattutao una nuova tamentelavolarein altreciftainglesi, ma ufficialmente è illescenape-rtre o qúattrovolte,e senonfunzionascartìl'idea. gale.LaPolizianonti impediradi esibirti,ma ufficialmnte tu Sostanzialmntell feedbackti arrivadirettamente dal Dubnon Potrestifarlo. Cisonoalcunipoli comeBath,Stanford, blico.se loro ridono,sai di averfatto una buonascelia.A Yorhcichester, Croydon, dovestannocominciandoa concevoltelatua ideaè buona,ma l'esecuzione è sbasliata. Cosi derelicenzeperglìspettacoli da strada. Ma questoè l'unico tifermiun attimoa riflettere, e proviafarequalciemodifipostoin UKdovetu puoilavorare tuttol'anno.CoventGar ca pervederese l'ideafunzionameglioin irn altromodo. den non è un polo importanteper quantoriguardailjugAlcirnedellenostrebattutemiglioriv;ngonofuorida qualquanddci stiamó esibendoesóoncuno(hestapassando 8lin&anzipensopropriocheCoventcardennon abbiaalcunsignificatoperigiocolie.Quisiesibisconoartistidistrataneamente iiurla qualiosa. Sela battutacipiacela inseda,illusionstie commedianti. Pochissimi deigiocolieripiù riamosuccessivameirte neinostrishow ;IÉ, 7t


MagÍcPete

(Of{ CUIml E IL NOME rErf, OUESTO |r MrOt{OìtEÈ AGTC llta lrf{ PnESTlulr GlocollERE coNoscof{oQUl,t{o 50l|o DA QUAÍnOA}ll{1. GtATOnf. mvono A covEl{TGARDEI{ AIIIICO DITUÍI I GIOCOUIIGRA'{DE SONO PERSOI{AIIIEI{TE mA DALput{ro DI uERrcHE!t ES|B|SCOî{O QUIA COVEI{T, DITTICO1IA A LAVONATE VI'IA PÎOÍE''IO]{AIEHOQUATCHE cllEvl sl Esl8lscol{o. co coslTAI{flGrocor.rERl diassist€re aspettacoli conl'aspettativa ll pubblicoviene a Covent un Srosso ;mpegno e chenondchiedano cheslanocoreografici senza doverPreossetuare c€rebrale. cheloropossano aualcosa

disfl e divertail pubblico.Da un pr.rntodivista profession.leque -rlp F t rd ' o\a In r o p o - p d r e p p o m p d ' e. o , l o s d I i n v è r o < sopportabile.Chied€recontinuamenteal PUbblicodl apPlaud ΀ è l e c o n d om e s b a g l i a t oe, q u a n d oL ol a c c i oè p e r c h éc i s o n oc o sirettoa tfiment gran parted€ pubb ico non .ssisterebbedi m ei s h o we l l n c a s s soa r e b b ter op p o b a s s os. e r i e s c ì al a r eu n o d e i P r i ml show, spe.ialmenie durante I weekend, I'incasso5aràcerta menle piu alto.Ma se fai uno show sùl monoclco stai sicuroch-" f a r a sl e m p r eu n b u o r ìi n c a s s od,n c h es ev a ii n s c € n ad l l . f i n ed e l l a i e n o r e a t t i v oA. n c h eP e r g i o f n è t aq, u a n d oi l p u b b l c oè m a g a rm d e lP U b b l i c h é ,d a l l ' a l t d o i u n a R Í a f i at u p u o ip a ra r ea l l ep e r s o n e , e n t r eq u a n d om i e s i bs c od i e i r o a m l io c o c h es o n oi n q u i n i a f i l am l a v o l l n op o s s os o l oa Í i v a r e a v e d e rdeu e f i l ed i s p e t t d t o rqi ,u i n d i è n o r r n a l ceh eì o l a c c i al a m e t àd € l l o r oi n c . s s ol.n q u e s t oP d e s ep,e r a e n l et i c o n s i d e r a i l s e m p l i c e f a t tcoh e t us i au n a r i i s i ad i s t r a d a , l g o m . q u d ( J r o . h . ' o n ' - . ( p . ( ' o ! " ' è J l l d v o ' ov p r oe p o D ' i o " n o n ' e " l i z - " n oc h e m o h rd r n o i l ' d - r o r a î r o d r t J ' e d € , F " ' " r plicementeci placefare spettacoliin plazza.Ma quando lavoroin d|tfi paesi,come la Germaniae lAustria,le cose vanno drversa - e n i " D é r . h éd e p rL a ( o m pr 1 a F " 1 F . FJr r p r o l e s \ i o n s l d F ' o n r i L o l q i d "d n o L r ; L n e n d ( \ i . d " 1 a o é l e m o , i n " . l 1 l n 8 l ' r ' r ' r r . L n prestisiatoreè solitamenteconsideraiouno ch€ fa sPetiacoliper faccioil doppio degli incassiche riescoa bambini.così aLl'est€ro fare in questo pa€s€.Inoltreall'esteroil pubblicoè plù rilassatoe .o'aLl€ o' po'.o p o'.'- t o\i ri.l. LFnenm'no mi a//"r d e r e id i p r o v a r eq u i .Q ! i f a c co s o l ot r i c k ss u c u i s o d i p o t e rP o m p a r eI ' e n t u s i a s ndì o€ p u b bi c o . i . o n o v e g e t a r i aen o n o n p e n s oc i s i ab i N o n L a v o rcoo ng l i a n i m a l S . o F r o a i . o r v o l q e r "e d t s d e B l a - r - d I p F r' d r eu 1 b u o 1 \ P " r d , o " t or t. - i o , p " r ; . o o . ' o - r " q r " . r " . " , ' " ù e l o ' d l dl i 1 e . - a l c h ep r o d u c oc o m u n q u eu n m € l o n e l l l c h eè n o t e v o l ee, p e n s oc h e meriterelqudlcosadi più, ma il pubblicodavantiaquestitrlckrim. ne sbalordiioe quesiosconcefo non li rendealtrettanioSenerosì comequ. ndo si spancianodaLlerisateassislendoad unospettaco Lodi comedyjuggling.

. t a r em o L l aa t i e n z i o n ec.o s ì q u a n d os i i r o v r n o d i f r o n t ed d u n o spettacolocome il mio, il pubb ico non è dispostosemPrea se' gutrtiperchésono su un'altralunghezzad'onda.Cisono.desso in stradamohi piir giocolieriche prertigìatori.sostanzialmenteper c h eu n av o l t ac h eh a i i m p a r a t od l c u ndi e i t r i c kb a s i l a rdi e l j u S g l i n g p o s s i b i l i tdài e s i b i d i n p u b b l i c oU. n p r e s e i v i r t u a l m e ngt ei àn e L l a . t g L o € r i b F o g r o I n v - ( eo i r d a a P r d r 'd p ' m d d e < < è rdeb b d q " n a o u r o o a e s r b r r rvn o r b b l L o 5 e J r e i o ( o l i ' r ' L o m m " h e u n e r r o r e , n €p u b b l c o r i c r e a u n a s u s p e n c e f i i o a q u a n d o l u i n o n r i e sc€.N€ la magi. se commetli !n erore i tuo show è Praticamente he r es s e r e s r c ucr o f i n i l o en o n p u o a n d a r ea v . n t , c o s l d e v r s e m p € i tLoi tr ckssianoperfeti Add rittura!n g oco ierea vo te commei t e e r o r i d i p r o p o st o p e r c r e a r €m a S s r o r seu s p e n c em e n t r €u n e L r b b l i .èo p r e s t i ga t o r €n o n p u ò p e r m e t t e r soe E s s e n z i a l m € ni tP -o a d . D o . r o . n o p a r p ,. ri n d o\ è d ' d b l r o d p l a I r d ' e l . . , r ; l . D r h r "- " : L d " ; e n d ' L o n o e r el r . - " l D L b Dr , o c o , r , o n o r 1 u n c e r t os e n s oc o l r e t t oa d e d u c a r ei l p u b b l i c oe c o n v i n c e r lcoh e a l P ar i d e lj u g S l i8n. oi f i i c i l e c i ò c h e v e d r a n nèoq u a l c o saak r e t t a n t d di spettacolia CoventCac LnDass.toc'eraunavarietàeccezionale d e ; , m e n t r ea d e s s oc i s o n oe s s e n z i a L m e ndtuee t i p i d i s h o w e í o F L p s l r R L o l i m o n o c rl o e d e s ' b t i o n d i d r t s t . l ^ e s i f d n l o L " - , e t - n " . d m i d a d r l o r . e D o i' i - < r o n oo . . o i d l i b " ' a | . i .Q . " , t d u e i l D i d i e s i b ì z i o n i f u n r i o n d npoe r c h ér ì e t t o n oi n m o t o n e l'artista com D U b b l i cloo s t e s s om e c c a n i s meom o t i v o r: i u s c i r à p i e r eI i m p r e s ac h e t u t t i n o i a b b i a msoo t t oS l i o c c h iQ ? u e s t i s o naol momento sli show che funzionanoe che pagano.spettacollcon g r o s s i a t t r e ; z i . l l p u b b l i c o v leadgel r a f f ac o ns u i n s e l l ai L g i o c o l i e r e cone ho foftód rdltcl sopro2'.ALloraquandotu t es chede "Mo n ' ó p r ( o r r r i d v o i n o p D u . c o l o di i p J b b l . o p e s J - e L h Pl L i ì o | r a . o n b ' d v oq r " r r o"Ies r o r or e ' e , l ' e . i o Lh e ' t d ' d r P ' " d ' " noîì safàcosjdifficile.Neg i anni ott.nta c'eramoltd piir P.riecipa z i o n e d pi u b b l i c o eg l ii n c a s s€ir a n o p i ua l t i .E r a n og i d n n i c c h i d € À r r , t p ) r p ' d r r s d co d g r d n d i r 8 t r o . . o . r g | | 5 h opúFprodrnFovgain o € s . p , - r o l n d v p s ù , . n - d r . o r d m a î F r F r F d d i rIin/ o l l l . f i S u r ad e l c o m r r e d i a n tael t e r a n n ii n c u c o m i n c i a vaan a s c e r e . r r o o L g ' n r Fv e nv d B i às a p e n d od r p o r e ra , s i ' t e r ea c u a l o ' . , a r \ e i . m e n t en J o v oe d o r i pn a " . D o D oo , " . . . . o n e m o k i a l s t i c o m i n c i . r o naov € n i r ea c ò v e n t a do s s e r u a rqeu a i s h o w f o s s e r o i r u r e d d i t i zei ,c o m i n c i a rqeu i n d ia d e s i b n ssi ! q u e ic a n o v . c c cosi oBBi. Covent | 7oùlodeSlispettacolisono sPeitacolidijuS l i c . m i c i ad i f o r z a c i s o n oq u i d e i B i n s e i 2 5 e .s o n os p e l i a c o d , a non s i o c o e r i b r . v i s sn l c h e p o s s o n of a r g i r a r es e t t ep a l L em e .e s e i ó u o f a r eu n o s h o w d t e c n i c ap e r c h én o n i u n z i o n e r e b b S , b r a v on o nl a i a ù o c h ed l i m e n i a rIea s p e t t a t i vdae l p u b b l i c oi n m o d o c h e a n c h € u n f i n a l e c o n t r e c a v e o c o n r e p a llinesod .

S

.a

\,1orrloÍro.l1 S rirn 1;r -(-O'-(O

Tli'z:;tirri

Altr liloli disponibili: Dive irsi con la Giocoleriadi DaveFinnigan Divelnsi con l uniciclo Div€rlirsicon iLJlggling {lre palle allegate) corso completo dl lÌiagiadl Markwilson Diverrirsiconll Venlriloqusmo (pupazzoaleqalo) Diver|rsicon Palloncini PallonciniNuovescullure Oiverti.siDivènlandoClown oiverlirsi a RacconhreStorie Divenirsia Insegnarecon la ilagia Divertirsicon le c.ricalure

Catalogo Mondo îroll

L.29000 L.24000 1.25000 1.35000 1.2s000 135000 L.15000 L.26000 L.26000 L.2s000 L.14000


questopedodoloslangvenivachiamatoCorf,enell'etimoìogia dellaparolanonpuònonentrareil riferiPuBBLtcHrAMo coN ptAcERE mentoa cortdrecheancoraogginel8er8ocriminale significa informafela polizia,ossiavuotoreil sacco. tNVTATOCI QUESTOARTTCOLO ll Cantusaval'italianoper i num€ri,partidel corpo, DA GERARD BRITIoN azioni,occupazioni, etc,ed eratalmente€fiìcace nel EDI SoRcrRossr; suoruolodi codic€segretochesi perseconoscenza UNO STIMOLOAD UIXERIORI dellasuaorigine.Neiduecentoannisuccessivialla CONIRIBUTI SULLA STORIA compaEadellaCommedia in Inghiltera,i suoipeÈ sonag8ifuronoassorbiti dallatradizione teatraleinE LA CULTUNA glese, persona88i tanto che i come Halequin, Co. DEL TEATRODI STRADA. lombinee l!lr.Punch,oweroPulcineÌla rappresentato da un burrattino conla gobbae il nasoa beccodi InCÉn Bretagna, attornoal Cinquecento si sviluppò civetta,sonotuil'ogeirappr€sentati nelleFontomi tra 8li attoriun linguaggio segrelobasatoprincipal- me.Questispetta.oli, tradizionam lmenteassociati al rnentesu paroleitalianemescolate conelementidi periodonatalizio o allerappresntazioni estivedistrainglese, diÍrancese e,versolaînedeÌlasuaesitenza, dao di spiaggia montatiall'apertqsonosempreindiancheconalcuni terminidi hindi.Questamescolan- rizzatiadun pubblicopopolare, e nonallaborShesia za di linguevenivausataancheda puttane,ladri, cheamailmelodlamma in unambiente colto.lnvece omosessualì ed altfi componentidi i personaggì soprawissutifino adoggi cheavevano bisogno di comunelteatropopolafesi concentfano su SruPPi nicar€al lorcintemosenzaessere invicended€l quo$diano:dovetfovère t€sida altri.llPoldreyera uno struda mangiare,corn€ scapparedagli mentoper comunicare seSrctam€nsbir o ammazzarli, comeconvivere tq anch€in mezzoallasfada,poiché conunlacompagno/a, €sistevano forti pregiudizi controtali Nel tardoOttocentoil teatrodiventò categorie quasirispettabjlg da parted€i benpensanti. siacomeluogo,non per l'esecuzione Punizioni di spettapiii postodi battuageed incontri8ay coliin stradaesistevano ancheprima coslesplicito, siacomearte.ll lingùagdel Quatiocento, ma I'EdittodiTole' giosegreto nonse&ìpiirquindiagliat, do, che nel 1466pr€vedeva il roSo tori,chelo abbandonarono conrapi, perchifacevai Mileri Buffi,segnala dità.NeglianniVentie€ giàdiventato un iÍjgidimentoneller€lazionifra Storiadl Tearo,anchese fra i gaysi 8li attode lasocietain geneÉle.Relaziocontinuòad usarlofno a pocotempo nediffìcile nonsoloin Europa,maanfa, quandonel 1967leggipiù liberali che nellîfiica occidentale,dov€ i reseromenonecessado nascondef€la C/iot,musicisti-carfastorie, eÉfl o s€propriasessualità. Percolororimastjai poltifuoridaicamposanti. marginidella legalità, ilserBocambiaancorain conti € Perchéfu sceltoì'italiano.NelCinquecento, nell'arte, nuazione: studiin carcerí amedcane rivelano un camtuttociòcheeraitalianoeradi moda,e ancordogSi biodi parolechiaveo8niseimesi,cosiglisbiÍ;si ac moltiterminiitalianisonointernazionalmente usati cofSonodÌ Poco. in architettura comeinmusica. foperaliricaè folse|d (Tuttaque*o ottivitàneologitica....è un'oftivitòtivolsintesipiirsiSnifcatio/a di questofenomeno: denfo to o ttovarcle porclepet di o; per dite il iwlginenun edifi(iospessosimile nelsuodisegnoneocldssicoto in cui è troscínotolo nostto vito, I'ombiente, lo alTeatroOlimicodel Palladio,la genteassisteva a nente.lo sensibilità.Dite il riwgimento è un modo spettacoli cantatiin italianooin altrelinSue,ma con Pet rcsPito o,Pef odeguarci nosttítitornellíesístenindicazioni tecnich€per la musicacomunqu€in ita- ziolí,per crere amonio dovec? cdos, (Bifo);alloh liano.Pefle aristodazie delnordEufopal'ítalianoera pensare delleparolevecchiefolse cleaun po'dicaoe unalinguacoltaed iÌ suo usosegnalava l'appartenenzaad un 8rupposocialmente elevato. portava Nell5n Martinelli la primacompagnia detla Commedia dellArtein Inghilt€ra, e benprestoseguironotantealtrecompagnie di artilidilrada, inclusi giocolied burrattini, edacrobati, chetfovavano a Lond€ unacittàin forteespansione. Siesib;vano nelle sfadq neicortilidellenumerosetaveme, e ipiù aÈ plauditìneipala?"idell'arinocrazia. Intalicir€ofanze sifovavanonaturaimente in compagnia diladri,put tanee gay,cheproprioinquestopeiodosviluppavano il PeÍingSpeech,uno slangdeìlalrada, dove,per esenpio,bona robo irtdicavauna bellaragazza. Pe/ting silnifi.aininglese lopidozione,cherimaodaalla suafunzionedi evitarcla punizione, la lapidazione aPPUntO, questa€atea CUiefaspessocondannata e cheavevabisognodirenBorìadi gentescomodo, dereincomprensibile aglialtrile sueconversazioni. NelSettecento apparvero a Londrai primidiziondri delloslange nell'elen€o delleparoleusatefiguravaparoleitaliane:per esempioscd?e/ no moltissime che si9nificavascoppate;boúterche significavaódtTranra Tri7a. -!f tEuuta tere,intesocomeprostituirsiin luoghipubblici.In

(u

rre

6I -g 4 1 0 6I;

o{E g (9

a

r u EXX E 3 ' t z t-l

fr

AI

at

(9 Èl È

9 É

6t !t

(9

E I ct, ql É É

6l

E

-


Enrico

$ff,astelli,

ll l9dicembre1a96,mammaEediniepapàRast€lgenerazionia notefami8liecirli, appartenentida censi,died€roallaluceil pìccoloEn co.Allamemoriadi coluich€sarebdeì be poi diventatounaleggenda juggling,tutto il mondodel cico e in occasione del cen dei giocolieri, tenariodellanascita, ha offertol'anno scofsoSrandeoma88io.Pernoì a comunimortali, chenonriusciamo rm trovafela costanza Per parareo consolidare la nolra cascata a cinquepalline,fovarcidifronte a coluiper per p mo, gia nel 192s,sisibiva quotidianament€ di fronte al pubblicocon meraviSlia, diecipalle,non può cheSenefare cosafaceva ammirazione, rispettoe curiosita, di Rastelli un gioco Iier€ ineguagliabi-

questolibro e con grande dedizione, Piefo Barachetti. Quellicheseguono sonotre estrattidal libro, tre flash che raccontanodì Rastellibambinoaffascinato dal juggling;del suo stupore di fronte al d€i contact,uggling ma€stri orientalì; delle sue performanceal pr€tigioso Wintergarten di Trepilloledi unàbiogtofioauto' Berlino, tempioartisticoeuropeodi iniziosecolo. di Bergamo, cheallam€moriadell'artista En co Rastelli nato dallòAssoclazioîe iniziative. ha dedicatoun museoetantissime

I

I

uspesso. la sero,primo di augurcrelo buononotteolle sueodorotePolline Enrkole lucidovo con un vecchiostrccciounto,con unosotto dicero puzzolentecheil nono lgor gli ovevadono' to (...). Di giono le po ine,soprcftuttoCino,Io pii! Iuccicante,conpi.colíssimesl€lledoroteche lo rcndevanooncorcpiù lucente,un autenlco tesorcogli occhidi Enìco,ercnole suefedeliconpognedi gio' chi. Petore Eníco lo lanciovoper oio cercando,all'inizionoho gotranente,di eseguircalmenoquokuna del' Alfonso,il giocoliere.Alfonsoera doweto btovissimo.EnricoPosnva ote le toieÍorie cheiusciva ad otaenerc intereguodondolo durcntele prcve (. ..). Mo oftívavosemPteil momentodi ripoîe le polline colorcte,smet' terlodí fantolhorc irÍDossibilitroiettoie e rispondereol richiono delpadre.I troPezioIo aspewvo ( )ùè a Nogosakicheho vistolovororcîokoshim.È un ometto esileesile.P$erò 50 chili,vestitodi tuttoPunto. Eppureè dotatodi uno forzanícidiale (.. ). coseche neicitchi occidentolinon sísonomoi viste,che pochissimioftisl sorebbetocopocidi ofÍrhe.Ali stumenti di lavorodi Takashínsono dei semPlicíboli bonzi,dei sotttlissimibastoncinidi legno e due palline di lono dí divercocolorcche nelle suemoni si trosformanoin esseriviventí.Laprino serc cheI'ho vistolovorcrcho comínciotoa fot savolarcIePolIinesul dotsodello mano e lungo il broccio,orc nella stessadirczione.orc uno incontrcall'oltto, come se un portner ínvisibileaccantoo lui le monovrassePoi,semptenel Pii! assolutosilenzio,oPPa-


Enrico Rastelli morìgiovanissimo, alietàdi trentacinque anni.al l'apice delsuccesso iniernazionale. Laprossima voltdchevialle nate,ricordatevi di dedicargli un tossup. Fotografie etestidalvolumeEnricoRostei. sígnorcdell'equili bzo,dìPiefo Bdrachetti, editodadrcÍico& Atre,Beryamo1996, p488.Ì44,illustrdto,ISBN aa 7201-184'1,lire 58.000

,

rl \ <

delcoea,le ha fafteísaÍresopro lo testoe le ho bloccote ín bihcosullo punto del noso.E oncorc le ho fofte ridi scenderelungo le brcccío,ondondo ad innobilizzo e \

sullo Dunto delle dito. Sotlotl tendone nan e sentìvo neppùrci.rcsprc detlo qenteI h ^EccoÍ nel teotrc dove solo i piu grondí venivono onnessi ( ..) si, ovevo vi'@ ptoptio bene, Enn.o Rostellioveva gíocoloto con dieci pole contenporcneonente. Fino o pochi inonn príno PoulSpado ni owebbe scommessocentrnila narchi can chiunque che non ovrebbe nai visto nessuna

forcun nunerc simile.(...)ESanto Diocone Io faceva:quosinongli costassefotico,quosisenzoprcvaresforzo.tn rcoltò Poulsopevochequel I'eserciziodovevacostoreo Enico uno sforzodisumono (.. ) "Do quonto è in grcdo dieseguírc questoesercizio?: ovevodomondotospodoniod Enticoquandaquesti,finito|'eser .izio, s'erc loscíotocodete onsinante su uno sgobelo (...) "Lo sroprcvondodo seionni( . ) e crcdochesio offivoto finolnente il nomento di nefterlo in sceno",.

Dt.trtbutorc

p€r I'ItaIa

d€t plodottt:

BEARD I'INRÍS îYRDFI.I AEROîEACH PICH',ER AS IVDSATÎ? ODDBAIL V/iJÍCyCT.E FT.ANP IIIFORùAZIOI{I

E ORDltttr

AGII,E VtA.tè[. Pu. 12lC 3oI75 Ma.gh.rr v.lezta tct/f.r O4r 923?05

rttpr//tt'.ytfu'.!rè.!ev{r.

Erdr{n!en!dyoù..d

Rlchiedete il catslogo gr&tulto o tclcfoaateci per coooscerc ll negozlo-diatdbutore plù vlcino

i

' t t :


TE @

\


deatrepalle.Unlancio"5" è un lancioad arcosimilealpr€cednte ma piir alto."C è un lanciosu drittochevienemccoltodalla stessamanocheìo ha eseguito. un "6" è unaversionepiù alta del"4".Unnumerodispad indicasempreun lanciodaunamano all'altla.Unnumeropadla pallaricad€semprenellastessamano chel'halanciata. E moìtopiù facilecomprendere siteswaps€ lo appìicate e lo provatealcuusate,cosidopocheavetelettoquete spiegazioni ni siteswap famosipercapirecomefunzionano. lJnashowercon tre pallinesichiama"51", unashow€rconquattropallineè'71", dueDallein unamanoè "40". Altre.leSgi a cui questoingegnoso sistemarispondesonole -. Lamediadellasommadei numeriDresenti nellanotazione indicailnumerodellepalleingioco. . Unnumerononpuòessercseguitoda un altrocheè inferiore di uno.Quelo perchéaltrimentivi trovereste condu€ pallein unarnano, puòaccadere iìchein sÍteswap soloall'in;zioa allafin€. . Un ahlodsultato gÉziosodellanotazionedellemaniin modo alternatoè chediventafacileril€varela simmetria delt ck Unafiladi num€ conun nufnerodispaddi cifrerappresenta unoschè masimmetico(peresempio 531),menÍe unafìladinumericon un numeropaddicjíie rappresenta unoschema asimmetco 5l ). Oeresempio I numerichesembrano crearepiù confusionesono0, I e 2. "1" è semplicemente un Passaggio velocetra una mano e l'altra,come quello che si esegueduranteuna showero duranteun box (sebbeneil box non possaessercrappresentato nelvanillasiteswapperchéin queltrick duepallevenSono lanciate simul taneahente)."0' è una pausa fatta quandouna manovuota nonfa niente."2" è unapausa chevienebattutada una mano chehaunapallìoae chenonla lancia.Gulificar€ il bisoSno dì ricorrere a î"e"2'è un po'dif, ficile.Senienteviene perchépreoccupa lanciato, rsidi ainotaF lo?ta ragioneè chei numerinelsiteswa p rappresentano lancifatti dallemaniin modo altelnato.Senon avessimo "0" e "2" per esprimere le pausedi unamanochenonlancianiente,nonsarets be possibiledescveretricksdovedue o più lancivengonoesequiúda unamlamanomentrel'altranonfà ni€nte. .Edoraeccoviunalistadi alcunid€ipiù eccitantitckscodifi-

Siteswap lljuSSlinS è unapratica millenaria, maè soltanto inquesto secolocheessohaaffascinato edinteressato scìenziatie matematici.Duranteeli uhimidecenninumerosìsilemidinotazionenufiericasonostatisviluppatipersemplificare tdcksai Siocoe spieSare lieridituttoil mondo.ll silema cheha dscosso maggiorsuccessoe diffusioneè statosicurarnenteil cosiddettoSlTEswAP, elaboratonel 1985,quasicontempoÉneamente, e a conferma dell'int€resse scientifico diffusoper ilju8glin8,da trestudiosidi divelsiistituti:Brucefemann lCalt( ch);PaulKlimek(santaCruz);lvlik€ Day(Cambrid8e).Questistudiosifondaronole basidiunsilemè di notazione chedefinisse i t cksesesuitida un solo giocoliere conil lanciodi oggettiin modoalternato da partedellamanodestrae dellasinilra. Quefo sis1emavasottoifnomediyonío siteswaped è ciòdi.ui.i occuperem!in questonumero.Ancora oggi la comunitascientifica è allavoroperelaborare variantidelsite swapchepossanodefiniretrickspiù complessi, e ch( multiplexo dipassing. ll seSreto delsucces,so di sitesl,\,ap è Iasuasconcefante s€mplicitaconcettuale € di mppresentazione. Sebben€siascaturito da comDlesse analisimatematiche, è un sistemachenon chiegiocoliede padicolari conoscenze di matematica e chequalsìasi reDuòusaree comorendere. fúoltialtrisilemi di notazione sono stàtielaboratiin oiiestiultimi anni,nellaforma usualedi diagrammi.Ma la coniplessita di rappresentazione e la difficohadel fargirarequesteinformazioni in quelformatohannolimitatodi moltola lorodiffusione. Nelydn,7/o sitesú?poSnitrickvi€n€ definitoda unasequenza dinumeri,dovead ogninumero,alternando manodestra€ mano sinifra,cordsponde un determìnato tipodi lancio.Seil primo lancioè fattoconla desfa,alloraancheilt€Eo, ilquinto,ilsettimo etc.devonoesserefatti con la delra, mentreil secondo,il quartqilsestq etc sarannoeseguiti conla sinistra, llmodo più comunedidefnireun numeroin siteswapèdire cheessoè il numerodellebattute.o dei lanci.tra un lancioe il lanciosuccessivo dellalessa palla.Quefo è vero,ma potrebbe averepiiisensodireche un numero'n"rappresenta iltipo dilanciochevoifarest€dicontinuosedovefe fareilgiocopiùsempliceconN palline.DiconseSuenza unacascadea 3 pallinesarebbe Éppfesentata dallanotazione 3 3 3 3 3 3 3 3 3 . . . D S D S D S D 5 D . . . Dove3 definisceil tipo di lanciochebisoSnaefi€ttuareperquestotricke D e Sindicano conoualemanoviene eff€ttuato illancio. vieneabbreviata conil denominatore romune Questanotazione dellasequenza "5"."4' Eppresenta unafontanaa 4 paìl€,etc, faltezzadellapallavienedefinitadalnumero.Unlancio"3"è un lancioad arcocomequellochesi€se8ueduÉnteunacasca-

2 palle t palle

facile51, 41401 facile 423, 52512,441; cosicosi5l4l4; difficile5313,34512 4 palle facile552 5551,53,555t4; coslcosl5344,642i diîÍtcile 53444,534, 7441, 7333; mohodifficile553,7531 5 palle cosìcosì64 66651; difficile757sI ; moltodifficile744,64s,95s51 6 Dalle cosìcosì75: moltodifficile756.955s.8ss ll postomi8lioreper sapemedi piu è disponibile al tu8glins InfomationS€rvìce, chetrovareall'internodi www.iuBgling.ors. Trai tantidateun'occh iataailavoridi: Carst€ns Ed;ÀIathematics of luggling;1992; Knutson Alìen;Siteswap FAQ;1996 Truzzi Marcello; NotesTowarda Historyoflu8gling;I974 Siteswapnon è complicato.La prossimavolta chevedete qualcunoraccogliere due pallee muoverlesu e giù,dcordat€vi chela eseguendo unoschemadisitesr,vap, Stafacendoun "2",

*À,í xre


OGGI

ItPAnnilo COME FANE I CHOPS ll chop non è altroche, credeteci o no,un lancio che parte da SOTTOil braccio opposto, dove vel'enfasi è neltrasporto pallaodellacla locedella va sottol'a|tfobraccio. Co si deviinnanzitutto diventare bravoa

trepallee scegli unamanocheinizierà a lavorare sulchop(supponiamo checominciconla [,4D). Ad un certomomentodellacoscdde,cheavraiaccuratamentescelto,invecedi lanciarela palla,poftala MD un po' su,afferraIa pallae portaladiagonalmente sottoil braccio opposto.Chopin inSlesesigr'ifi.aforeo pezzetti.Eseguiil passaggio qualcosa con un macomese stessitagliando chete,conquestaassociazione mentaleil movimentoti riuscifàpiirfluidoe naturale. Assicuratidi iniziareil cf,opprePO sto.LamagSiofpartedellepersonehaproblemicolTEl\,4 pereseguire necessario ilchop.se aspettitroppo nondvrai Piùquestomovimento è iltempoperportarlo a termine. veloce,ampioed angolato,meglioriesceilcóop.[Jnavolta completato il movìmentodichope araivato conla MDsotto il bracciosinistro,lancial'oggettoconla N4Din verticale, ed afferralo conIaM5.Ricordati di anticiDare ouestolanciocon primachela MSeffettuiilsuo lancio-Faipraticacon Ia l\,4D finchéi chop una mano,poi conl'altra,poi con entrambe, non sonoSordl'.Osserya attentamente oualcunocheeseguedei c/ropper comprendere la dinamicadel trick.lvìolti principianti provanoa farei chopmoltolarghie non hanno lafigura. così,seeseguiun chop,il iltempopercompletafe consiglio è distringerela finestraenfo cnistailavorando.l rendono megliose ilpianodelta8lio è pachopconle clave ralleloal corpo,conla testadellaclavacheesegueun atco più Iargodel pomello(comeun terBicristalli!). Facendo questovicìnoal tuo corpo,la clavarcsteràsempredietroIa traiettoriadellealtreclave,senzasconfi. Notacheottieni completamente un'altrafigurase enfatizzi una dive6a del movimento:DUoienfatizzare il lanciodelcomoonente lamanosottostanteespostare latestaall'indieko e in avanti mentregíochi,oppurepuoiaffenare laclavavicinoallatesto ed otterraidei choDmolto corti.lcbor hannoinoltre maggiore effettodi scenase efettuaticon le ginocchiaun po'piegate,le gambedivaricate alìineate. e lespaììe TralevariantinominiamoiÍrenchchopei reveEechop,ed più espetiadinviarci ìnvitiamo iSiocolieri iloro suggeri mentisullatecnica DeraDDrenderli,

azzurro Centrodellagiocoleria e dell'aquílone Laboratorioarligianalee commercialevoluto dall'anffasdi Bolognaper ampliarele possibilitàdi lavoro dei ragazzihandicappatimentali

azzurro Via S. fsaia2OlA- 40123Bologna tel.051332691

îul'r.o ?er la 1ioaoleria e inollre; acqua di fuoco, aîere e scale d'equilibrio, frlo Leso,lnpezi e monoaiali, Dietributoreoer l'ltalìa nenry5, untaycte,La Ktvoutatnque vendil'ain Lutta ltalia


lettere,annuncÍ, e Y e n t Í ,w o r k s h o p s & collaborazioni. uesta papina . ASpeIlA r YOSIf a

. m e s s a g ; o a a a a a agar a

aa I a a a'

o

\

a o a a

(|

Rivista interattiva?! Dove trovare a cosa, quando incontrarechi, come a i m p a r a r e q u a n d o , f o l o , . a r t i c o l i ,a rePortages, suSgenmentr, che potrete a r n v r a r cerc h et r o v e r a n nsoo a z i os u l l e paginedellarivista.Faxo7èt 352751. a

a a a a a a a a a a Per annunci di compravenditaa o per la pubblicitàrivolgersia inveceal 0347 6597732. a a a a a a a a a a a

o


Peracquistarepalline,diabolo,clavette,etc...rivolgetevíad uno di questinegozi. - città del sole v. F.lliRosselli 2 NoVARA 3 ALBA(CN)- "CentroGiocoEducativo" v.Pertinace Sella3 ASTI-"centroCiocoEducativo"v.Quintino - v C.Rdìl\,4ontelera 5l CHlERlOO)- 'cro GiocoEducativo" "C.ro 58 CIRIE'(TO) GiocoEducativo"v.V Emanuele - "C.roCiocoEducativo" v.CarloEmanoele 20 CUNEO - v.S.Croce (lO) - "C.roCiocoEducativo" 26 ftrlONCAL|ERl (TO)- "cenlro cioco Educativo" v. BunivaI PìNERoLo (TO)- "CentroGiocoEducalivo"- v.Rombòl5 RIVOLI - "CentroCiocoEdu(ativo"v.Cernaia 25 TORINO - "CentroCiocoEducativo"- v. Nizza97 TORINO - "CentroGiocoEducativo"CorsoPeschìera 160 TORINO - C.soOrbassano - "CentroCiocoEducativo" 249 TORINO - "GamesCentre" p.zza C-1.N. n.260 TORINO ìPorticí) TORINO"Natura& Co-" v Nizza262145(Lingotto (TO)- "GamesCentre." CRUCLIASCO "Lecru" ViaCrealo C.Comm.le MILANOciochidei grandi,v.S.Clemente - CittàdelSole v.Melzo36 [4lLANO [,4ILANOCittàdel Sole- v. Dantel3 (BC) Modellechnih v. Locatelli2S ALZANoLol\,lBARDo 3 LECCOGiuliomodellismo,pz.Cristoforo - AuxModel,piazzetta Cualzetti 5 SONDRIO BERGAMO CittàdelSole- v.PaSlia 9 301 COMO CitlàdelSole- v.A,4ilano 67 COÀ,4O RossiHobbyCenler- via Oltrecolle, - Ciftàdel Sole v.CarloAlberto33 [,4ONZA MoRBEGNO Cittàdel Sole' vicoloColombo cREl\4oNAcittà del Sole calleriaXXVApfle CittàdelSole- v.Caribaldi 34 SERECNO - Cittàdel Sole v.Cavour9 VARESE - Cittàdel Sole v.Timeus4 TRIESTE l4 UDINECittàdelSole- p.zzaS.Cristoforo viaPiave,lJ U D I N -ET r o m bM y odellismo 36 TRENTocittàdel sole'v. calepina MESTREcittà del Sole- v. Palazzo 50 104 e Sollorino PADoVAciftàdelsole'v. sanl\,4artino - CuarnieriModellismo via P.VerSerio, l0 PADOVA VENEZIACittàdel Sole- Castello 5179 CalledelleBande 'CittàdelSole v.Cattaneo 8 VERONA 3 (PzzaSiSnori) VICENZACittàdelSole-ContràOrefice - Cittàdelsole- strada l\,4a88iore l7 BOLOGNA dellaMolinella FAENZA Cittàdel Sole- Voltone 3 FERRARA città del Sole- v. del Podestà - cittàdelsole v.Farlni43 PARMA - Cittàdel sole v.Franzoni 6/b RECCIO El\4lLlA ("Vecchia pescheria") RlMlNlcittàdelSole-v.Pisacane

(RN) DiavolerioviaA,4azzolani,5 cERVIA RAVENNA Ciocar-PzaCaduti, l7 (AP)- Lîquilone,vTosliatti4/B DELTRONTO S.BENEDETTO Cittàdel Sole- v. Palestro 25 SANBENEDETTO PESCAM-Passeri, v.N.Fabrizzi2S tAQulLA- culliver -via Strinella 2/e (CE)- TopRacin&v. Rossinil9 rosso RIVAROLO (Fl)- Mercatinodell'Hobby,v.Cavour32 CERTALDo - Hoasy,vCestoni LIVORNO 6l - Cittàdel Sole- Borgognissanti FIRENZE 37r 49 LUccA- città del sole v.l\.4ordini - Divertilandia- via Campodi l\,4arte 10/i PERUCIA - Lîquilotto,vialeReSina Margherita 240 Rol\4A - Creatività, v.Romania 5 abc RO[,4A ROMAll Cabbiano, vialeTirreno 217 4-4a ROIVIACiuffCiuff,v Etruria - città del sole v.dellascrofa65 Ro[,4A ROMACittàdelSole p.zza Chiesa Nuova22 ROMACittàdelSole- v.Somalla 6l (Ll)- MobyDi(k,vÌaC.Colombo TERRACINA 2 40 46 NAPoLI-ModelToys, v.CaravaSlios NAPOLIcittà del Sole v. Kerbaker 46 -vicoAcitillo, NAPOLIZappaRecords 148 barese, v.E.Totil2 BARI-centromodellistica BARI Cittàdel Sole- v.DellArcal4 - Cittàdel Sole- v.Valentìni VistaFranco8 FOCCIA 16 LECCECittàdelsole v.B.croce I4ATERACítlà del Sole v. La CroceI - Le Mans, v. G. Leopardi65 PALERI,,IO CATANIAcittà delsole vleJonio40 PALERMOcittà del Sole - v. Libertà43 - Hobby Shop -via Terasanta, TT PALERIMO - Tantram, v. S.Benedetto22 CAGLIARI - CiftàdelSole v. Oristanol/3 CAGLIARI SASSARICittà del Sole v. Llsai3l


NEWSON MTSTER BABACHERESEARCH ON CLUBQUAUTY . L\C,jt rtwDusotÀIL COI,IESUTIL1'ÉES POLIR

- THEHF.IT OFTITÎ.STN

DE E]TA DÈRSONNEIST

l -

K,L ASl'OFîENDERM]S7ER

.I]\C]]A]EURDUSOL\L I,|QUEîII LEt COUTS TT]ùWO PER]{'4-NENTES . TIIE TTL4îOFîEE SW

'q*:{


Profile for Juggling Magazine

Juggling Magazine #01 - october 1998  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Juggling Magazine #01 - october 1998  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Profile for jugmag
Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded