__MAIN_TEXT__

Page 10

7/17 maggio Helsinki (Finlandia) www.cirko.fi

Justin Bernhaut Tom Hakala

CIRKO FESTIVAL

8

w w w. j u g g l i n g m a g a z i n e . i t

Mirkku Merimaa

Il programma artistico di questa edizione del festival dà spazio ai nuovi o recenti lavori delle compagnie di circo contemporano finlandesi e al tempo stesso prosegue il concept artistico che lo ha informato fin dalla sua prima edizione del 2006. L’idea di partenza era che il programma 2015 del festival dovesse comprendere tutto, dal sottile allo scandaloso. Vogliamo presentare il lavoro più contemporaneo della scena finlandese, così come delle compegnie estere. Nel celebrare il suo decimo anniversario volevamo anche volgere lo sguardo indietro al 2006 e alle compagnie che informavano la nascita di quest evento dieci anni fa. Vale a dire WHS, CirkoAereo e Ilmatila. E come dieci anni fa abbiamo invitato due compagnie francesi. L’artista residente del festival era Ilona Jäntti, acrobata aerea anche lei presente alla prima edizione del festival. La lista completa degli artisti/compagnie invitate a questa decima edizione di Cirko Festival, seguita da più di 5000 spettatori, ha visto una selezione significativa di compagnie finlandesi, molte delle quali presentavano al festival una premiere dei loro lavori (Agit-Cirk, Circo Aereo, Ilmatila, WHS, Zero Gravity Company) integrate da due compagnie francesi molto nnote e apprezzate (La Meute, cie De Fracto) ed una innovativa creazione autraliana (KAGE) che nello spettacolo Forklift fa di un carrello elevatore industriale da 2,5 tonnellate il loro insolito attrezzo. Allo stesso tempo, nel rendere omaggio ai dieci anni di festival Cirko, il programma era concepito per offrire un'ampia gamma di generi all'interno di circo contemporaneo, e intendeva rivolgersi a diverse tipologie di pubblico. Nonostante il circo con-

Jouni Jhalainen

intervista di A.R. a Sami Ylisaari direttore di Cirko – Center for New Circus

temporaneo si stia sviluppando bene in Finlandia, c'è ancor tanto lavoro da fare conoscere il genere ad un vasto pubblico. Questo è un obiettivo importante che il festival cerca di perseguire offrendo una programmazione variegata di performance. Inoltre Cirko distribuisce la sua programmazione su diverse location disseminate sul territorio metroplitano. Anche quest’anno, in aggiunta alla prestigiosa location del National Theatre e alle strutture di Cirko, sono state aperte le porte di altre location, tra cui Stoa, il centro culturale della zona orientale di Helsinki, il Savoy Theatre, e Helsinki Winter Garden, dove Ilona Jäntti ha creato per il secondo anno consecutivo una performance in situ con corda e cerchio aereo, intrattenendo il pubblico con un percorso/performance nel suggestivo verde del parco. Felice novità di quest’anno la presenza di fronte alle strutture di Cirko di uno chapiteau ad ingresso gratuito che offriva musica live, spettacoli di circo realizzati dalla scuole amatoriali, ed una giornata dedicata alle famiglie; una programmazione organizzata in collaborazione con AgitCirk, Circus Helsinki, Espoo School of Performing Arts, Hakasirkus, Linnanmäki Circus School, Pukinmäen sirkuskoulu, Sirkus Magenta e Finnish Magicians Association e che nel suo complesso ha attirato oltre mille persone nel corso del festival. Durante il festival Cirko ha inoltre ospitato il meeting del network Circostrada Network in collaborazione con CircusInfo Finland. Il meeting ha visto la partecipazione di 53 persone in rappresentanza di 15 diversi paesi impegnate in 4 giorni di attività per lo sviluppo del settore in Europa. Un evento importante che ha offerto alle compagnie in programma la possibilità di essere apprezzati da alcuni dei più attivi programmatori europei. Dal 2002 Cirko - Centre for New Circus ha lavorato per promuovere e sviluppare il circo contemporaneo finlandese. Nei primi anni il circo contemporaneo finlandese era una scena piuttosto piccola. C’erano solo poche compagnie e a quel tempo il ruolo di Cirko era promuovere quelle compagnie. Ma appena la scena di circo contemporaneo in Finlandia ha iniziato a svilupparsi ulteriormente è emerso il ruolo di Cirko come promotore principale di tutto il movimento.

Profile for Ass. Giocolieri e >Dintorni

Juggling Magazine #67 - june 2015  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Juggling Magazine #67 - june 2015  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Profile for jugmag
Advertisement