Page 1


AUTO - FUORISTRADA - VEICOLI COMMERCIALI

SPORT ADVENTURE

VIA FAENTINA N.173 RAVENNA TEL.0544.500850


TM

info@itsdifferent.it n.26/2013 Febbraio/Marzo 2013 DIRETTORE RESPONSABILE Paola Amadesi (paolaamadesi@itsdifferent.it) ART DIRECTOR Paolo Gentili (paologentili@itsdifferent.it) COMITATO DI REDAZIONE Laura Sciancalepore (laurasciancalepore@itsdifferent.it) Ornella Fiorentini (ornellafiorentini@itsdifferent.it) Tobia Donà (tobiadonà@itsdifferent.it) Claudio Notturni FOTO EDITOR Ermanno Fabbri Diego Finotto Mirco Pezzi Crediti fotografici: l’editore è a disposizione degli aventi diritto

Viale della Lirica, 35 Ravenna tel.0544.684223 - 348.7603456 - 0544.1990044 info@millemedia8.it REALIZZAZIONE GRAFICA Luca Vanzi (lucavanzi@itsdifferent.it) WEB DESIGNER Indaco web solution Ravenna www.indacoravenna.it DISTRIBUZIONE Mercurio mail srl STAMPA Tip. GE:GRAF srl FREE PRESS RAVENNA _ FORLI _ CESENA_ IMOLA _ CASTEL S.PIETRO T.

SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE HOTEL TRITONE ABANO TERME


di Paola Amadesi Siamo a febbraio. E quindi quasi in marzo. In un soffio ad aprile. In poche parole: abbiamo quasi svernato. Peccato che il sollievo sia solo momentaneo: ci aspettano tempi duri, in molti settori. Certo, un po’ di luce aiuta. Da sempre l’uomo ha bisogno di luce: solare e morale. Sempre più difficile. Siamo quasi ai giochi di prestigio…Ci vuole coraggio. Per andare avanti e per non guardarsi indietro. Per questo motivo ho sospeso gli articoli che raccontano un passato che non c’è più. Per guardare avanti senza perdersi nel ricordo. Anche se il ricordo può essere dolce, allettante. E bugiardo, tante volte. Quindi, aspettiamo la primavera e tendiamoci in avanti, senza dimenticare di vivere come gli animali: nel presente, senza tempo. Gustiamo queste pagine che raccontano di arte, cultura e viaggi: ci aiuteranno a distrarci in attesa di tempi migliori, facendo migliore anche il presente. I'm an impure purist, something like that, ha scritto Keith Richards. E in questo gli somiglio. L’impura purista augura a tutti un buon risveglio: d’intenti.


LA STORIA OLTRE IL CAFFE’

CLONI - N

CLONI - N

€.119,00

con 70 capsule omaggio

punto vendita


PIZZERIA


ONCE UPON A TIME

TODAY ’S PUNTO PELLE Ravenna, via Cavour 57 Milano Marittima, viale Matteotti 49G Riccione , Viale Ceccarini - Galleria Viscardi, 61D


In collaborazione con aziende certificate


GLAMOUR

MADONNA DI CAMPIGLIO


GLAMOUR

MADONNA DI CAMPIGLIO


9,00 - 18,00


^

CREPES - SEMIFREDDI

un nuovo modo di gustare il gelato


FRANCO RESSA


Grande successo per le feste dedicate allo Xenos, la discoteca che negli anni ’80 ha costituito per migliaia di giovani il punto di ritrovo privilegiato, coinvolgendoli nella musica dance di quei tempi, caratterizzata da grande creatività e dalla capacità di vendere tantissimi dischi e renderli grandi successi. Ancora oggi, quel pubblico frequenta queste serate, e anche se sono passati ormai trent’anni, resta intatta la voglia di riascoltare e ballare la musica di allora.


Ravenna manca da molti anni all’appello della nightlife della Riviera: d’estate, è facile supplire a pecche e mancanze in quest’ambito, spostandosi al mare, ma d’inverno, se non si è interessati alle proposte di enoteche, cantine e ristoranti dalla vocazione ibrida, e tutti in ogni caso caratterizzati da orari di chiusura piuttosto precoci, non si può fare molto altro che cambiare aria. E’ vero che il mondo della notte è cambiato in maniera profonda ed irreversibile rispetto a qualche anno fa, e confezionare un locale che abbia appeal sia per un pubblico giovane sia per un target maturo non è per niente semplice, ma essere completamente sprovvisti di alternative è un po’ triste per una città che aspira a diventare Capitale europea della Cultura nel 2019. Finalmente, da qualche settimana, un’idea coraggiosa come gli imprenditori che se ne sono fatti interpreti, ha trovato la sua originale espressione in un locale creato all’interno di un palazzo d’epoca in pieno centro storico, in Via IX Febbraio, dietro Piazza Kennedy, che deliberatamente rifiuta la mistica della disco fatta di liste, tavoli prenotati, orari impossibili e ingressi con consumazione. Alessandro Zangaglia, uno dei soci di questo progetto e imprenditore ravennate famosissimo, sintetizza così la nascita di quest’idea: ” Siamo partiti dall’esigenza che sentono in tanti di non mettersi troppo al volante, per concludere una serata. E così abbiamo pensato a questo locale nel centro della città, un disco lounge con una formula innovativa, ad ingresso gratuito, con la libertà per chi entra di incontrare gente, bere un drink, ballare, senza costrizioni. Sono molto contento del risultato, l’apertura è andata benissimo e anche l’accoglienza della città è stata ottima: la scelta d’insonorizzare completamente gli ambienti si è rivelata giusta, fuori non si sente davvero nulla…” Il restauro del locale merita un discorso a parte: proprio per garantire un ambiente confortevole, curato ma non pretenzioso, si è deciso di lasciare intatte il più possibile alcune sue caratteristiche strutturali, come le storiche travi in legno del soffitto, e il colore delle pareti, volutamente steso in modo informale. Insomma, nelle fredde serate invernali, dalle 22 alle 4, è davvero un approdo caldo e accogliente. Il pubblico si mescola in un’armonia anagrafica davvero ammirevole: pur essendoci per ogni serata un target privilegiato (il venerdì è decisamente over trenta, il sabato più giovane e il mercoledì sera è gestito dagli universitari della città), è normalissimo vedere quarantenni seduti a fianco degli studenti. La musica è curatissima, con i dj Genesi e Manoli per il venerdì sera e Pietro Zini per il sabato. Dj James si occuperà del mercoledì sera, anche se la formula scelta dagli universitari può prevedere diverse iniziative e combinazioni musicali. Per questi ultimi, lo spazio messo a disposizione dai Gingini è stata una vera e propria conquista, poiché non esistevano contesti espressamente dedicati e gestiti da loro, precedentemente, pur essendo Ravenna un polo universitario. Inoltre, la divisione del locale in due sale, una dedicata al bar e l’altra al ballo, permette di scegliere come vivere la serata in base alle proprie esigenze, e un cortiletto interno molto suggestivo è dedicato anche ai fumatori. I Gingini chiuderà a fine aprile e riaprirà a fine ottobre, ma visto che tutti i soci hanno attività al mare, approfitteranno della pausa estiva per portare un po’ dello spirito dei Gingini al mare e per ricambiare al rientro con le esperienze vissute nei mesi più caldi. FOTO ERMANNO FABBRI


FOTO MIRKO PEZZI


0 202201 302024

clicca mi piace e seguici su

xenos it’s different

02013


IT'S DIFFERENT N.26  

FEBBRAIO MARZO 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you