Page 1

ISCHIA 4 SEASONS - ESTATE 2016

ESTATE 2016

In questo numero

Anno 1 - Numero 3 - Periodico Trimestrale www.ischianews.com

Anno 1 - Numero 3 - ESTATE 2016 - Periodico Trimestrale supplemento di www.ischianews.com

Immaginando con Enzo Rando Imaging with Enzo Rando Estate. O della seduzione Summer. Or of seduction Sehnsucht per Ischia Sehnsucht for Ischia Tony Di Spigna Tony Di Spigna Eventi events Ristoranti restaurants Luoghi di interesse what to see Orari marittimi maritime timetable Orari autobus bus timetable Mappa dell’isola d’Ischia Map of the Island € 3,60

ESTATE e la luce di Ischia Ischia is the summer light


CHI AMA ISCHIA

Contest

LA RACCONTA

IL CONTEST

1°PRIMO CLASSIFICATO

Palinuro Palinuro Vuole illustrare il rapporto tra l’uomo e gli scorci d’Ischia

#ischia4seasons PRIMAVERA 2016

SI SVOLGE SUL WEB ATTRAVERSO LA PAGINA INSTAGRAM E FACEBOOK DI ISCHIA4SEASONS FINO AL 31 AGOSTO 2016.

2° CLASSIFICATO

S. Maria di Castellabate S. Maria di Castellabate Scrivi un racconto

Camerota Camerota

Acciaroli Acciaroli

fotografalo e pubblicalo con il nostro hashtag

Ascea Ascea

APERTO A TUTTI E GRATUITO!

4° CLASSIFICATO 3° CLASSIFICATO

5° CLASSIFICATO

AL PRIMO POSTO, OLTRE LA PUBBLICAZIONE, SARA’ ASSEGNATO UN PREMIO INGRESSO GRATUITO AI GIARDINI POSEIDON CON PRANZO

(VALIDO PER DUE PERSONE)

Per partecipare al contest basta scrivere un racconto su un foglio bianco o colorato, fotografare il tutto e caricarlo sul proprio account IG con l’hashtag.

#ischia4seasons

Saranno ammessi racconti brevi di max 1500 battute spazi inclusi. La foto verrà ripostata sulla pagina ufficiale di Ischia4seasons. I due racconti più belli, scelti tra quelli inviati, saranno valutati da una giuria di professionisti e pubblicati sul prossimo numero del magazine a fine settembre 2016.


la racconta

il contest Vuole illustrare il rapporto tra l’uomo e gli scorci d’Ischia Si svolge sul web attraverso la pagina Instagram e Facebook di Ischia4Seasons fino al 31 agosto 2016.

Scrivi un racconto fotografalo e pubblicalo con il nostro hashtag

aperto a tutti e gratuito! Al primo posto, oltre la pubblicazione, sara’ assegnato un premio ingresso gratuito ai Giardini Poseidon con pranzo

(valido per due persone)

Per partecipare al contest basta scrivere un racconto su un foglio bianco o colorato, fotografare il tutto e caricarlo sul proprio account IG con l’hashtag.

#ischia4seasons

Saranno ammessi racconti brevi di max 1500 battute spazi inclusi. La foto verrà ripostata sulla pagina ufficiale di Ischia4seasons. I due racconti più belli, scelti tra quelli inviati, saranno valutati da una giuria di professionisti e pubblicati sul prossimo numero del magazine a fine settembre 2016.


Punta Cornacchia

Punta Spaccarello

- 100

BAIA SAN DI MONTANO

Villa Mezzatorre

Lido San Montano

La Guardiola

Punta Caruso

24 La Colombaia

Lucchino Visconti

Giardini La Mortella Fondazione Walton

S. Francesco di Paola

P

marate

Cavallaro

Villa Parodi D Cantine

4

Pantane

P m

4

po

ia

sa

as

an

7-8

va

Se

C

lva

M

E

5

na Pe n

M. NUOVO 519

oc nn Pa

a in Pe

sc

C. Pietra Mosca

Cantoni

3

Pellacchio

CORBARO

M

S. Domenico

G F

4

1

Villa Milone

L

M

3

PELLO

PIROLA

Fumarole

Bocca

Cesa

Eremo S. Nicola

1

la

el

tic

on

Pietra Dell’ Acqua

Bellavista

Pietre Rosse

a

ass

MONTE EPOMEO 787 3 5

3-4-5

2

Frassitelli

Az. Agricola S.Domenico

Per

7-8

Falanga

Casa Coppa

S. Antuono

A

aB

2

M

Oasis Piano Bar

Bianchetto

Pietra Perciata

GIARDINI RAVINO Parco Botanico

G

F

CAPO dell’ UOMO

Bosco della Falanga

la

Capizzo

no

sa

Fa

3

to or

3

4

Eremo s. Maria del Monte

cia

S. LUCIA

Montagnone

Pizzone 412

Vigneto L Chignole Pietratorcia

6

MAIO

M. Cito 125

Cantine di Crateca

no

MONTERONE

Arcangelo

Museo Giovanni Naturischia Maltese

S. Maria Maddalena

Catarì

5

Il Capannaccio nica orbo La Casereccia da B Stra

Il M

Purgatorio

LA RITA

Fango

no

Villa di Lustro

S. Vito

Paradisiello

Tommasone

Purgatorio

Spiaggia della Chiaia

Spiaggia Cava dell ‘Isola

Osservatorio Geofisico

Gran Sentinella

am

-5

via

zza

Me

Il Fortino Scentone Spinesante

Il Saturnino P Nonno Franchino Ischia Thermae Torrione Le Maioliche Zì Carmela S. Michele

G

Marina

Fundera

Dolci Capricci

Baiola

S. Maria di Loreto

P

M. Marecoco

Casale

FORIO

Spiaggia di Suor Angela Ospedale Anna Rizzoli

Spinavola

Punta del Soccorso

Spiaggia della Fundera

P

Spadara

S. Maria del Soccorso

IL FUNGO

Museo Archeologico Di Pithecusae

La Rondinella

elle Cam Scogli d

LACCO AMENO Villa Arbusto Il Delfino

24

La Seniavica

- 10

GROTTA SPUNTATORE

S. Restituta 23

Villa Cigliano

Spiaggia di San Francesco

23

23

P

Stufe di San Lorenzo

M. Caruso 156

- 50

Monte Vico 116

PARCO TERMALE NEGOMBO 24

3

ERBANERA

Casa Museo

Aito 1

Casa Migliaccio

2

Agriturismo I La Pergola

Vigneto Casa d’Ambra Frassitelli

Monte Corvo

Cantine di Pietratorcia

Calimera

GIGLIO

Pantano

ia

G

La Pietra

Casa Capuano

Pizzi Bianchi Casa Pezzapiana

13

Vigneto N Az.Agricola Ruffano

Casa Polito

Punta dello Schiavo

S. Gennaro

Nischio

SUCCHIVO

Mo nte

13

di P

an z

Punta del Monaco

Punta del Pilaro

Ponte Cava grado

a

Scannella

Fumerie

La Cima 195

14

Romantica

Da Gisella Chiarito

N Antica Punta Chiarito Cantina Greca SORGETO

Casa lesca

14

ffa n

pa hia p

PANZA

Sc

Scoglio la nave

15

14

SERRARA FONTANA

o

Pomicione

Chianare di Spadera

Casale

Fiorentino

Punta Imperatore

Grotta del Mavone

Vigneto CENATIMPO C VINI

la ave

Madonnella

11

RIA

15

un

Faro

NOIA

Pozzo

Il Bracconiere

Cantine Casa D’ Ambra

M

12

Casa Battaglia

tr Ce

FONTANA

Bagnulo

Pietra Martone

L

Casa Amalfitano

1

IET

G Calitto Villa Piromallo

12

Pietra Bianca

3 2

M

12

Casa Verde

11

TERRA ROSSA

Ru

Pietra Nera

CUOTTO

P

Parco Termale Giardini Poseidon

Tenuta Giardini Arimei OCCA B Muratori

RRA di SE

S. P

Spiaggia di Citara

H

12

Bagni Terme Cava Scura

Petrelle

Fumarole Parco Termale Aphrodite - Apollon

Cava Grado Cala Ruffano

Parco Termale Tropical

P

Spiagg dei Maro

S. Michele

S. Angelo

Capo Negro La Roia

Punta S. Angelo

2

ischia 4 seasons

www.ischia.it

S O

M a r


NEWS & EVENTI

www.ischianews.com

O’ Vagnitiello

Perrone

CASAMICCIOLA TERME

Punta la Scrofa

P

Bagnitielli

Mortito M. TABOR 100

o

Bagni Piazza

Punta S. Pietro Acquario

Perrazzo B Vini

C Cenatiempo Vini

M. ROTARO 266

Tresta

Pagoda

S. Alessandro

Bosco di Castiglione

Mosaico Benny Shop

S. PIETRO

P

254

22

9

IA

ETO

T

10-18

10

Ga

tto nte

o zu

ol

iC

Museo del Mare

lL

PINETA DELL’ ARSO

De a st

S. Anna Torre di Michelangelo

L’ Arso Fumarole Parco Cratere dell’Arso

o

ss

o nd

Bo

Maisto

Sp

lo

iel

tr ala

Belvedere di Carta Romana S. Michele

ina

Sp Co

dia Can

F.lli Di Castanzo Panificio

CASABONA

Starza

19

19

20

19

IL TORONE 377

Pietra Marina

Madonna di Monte Vergine

no

Pia

MONTE DI VEZZI 392

19 Schiappone

Vatoliere

Torri di Sopra

Casa Balestrieri Renella

Terone

Buttavento

Parco Fonte delle Ninfe Nitrodi

20

Chiummano

i

uor

Lig

20

17

MONTE BARANO 26417

S. GIORGIO Museo civico

16

TESTACCIO

Grotta Tisichiello

20

Punta Parata Centoremi

20

20

Grotta di terra

Pig

o

ell

li na

a rat Grotta Pa del Mago

Grotta Verde

Punta Grotta di Terra o del Bordo

20

Punta della Cannuccia

Z

Giorgio Corafà

Punta del Lume

Ceramiche Scotto

20 Molara

BARANO D’ISCHIA

Punta della Pisciazza

Torri

Testa

Zaffarano

18

20

Catavola

PIEDIMONTE

P

CAMPAGNANO

A

Cantine Antonio Mazzella

PILASTRI

Cantariello

Terra Nera

18

15 P

Scogli S. Anna

Carta Romana

S. ANTUONO

Villa Mazzella

Matarace

no

6 Az. Agricola

sta

R Di Meglio Ciro

BUONOPANE 18 10 Florio Filippo 6 Az. Agricola Q O Ischia Salumi Casa

16

GIARDINI EDEN

S. Domenico

Fo

9

ara

S

Sorgente Olmitello

CASTELLO ARAGONESE

Cocò

10 18 Cannavale

Mattera Antonio 10 Az. Vitivinicola

Confraternita S. Maria di Costantinopoli

ISCHIA PONTE

Cattedrale Madonna Assunta

Co

9

21

Allevamento Coniglio Semidrado

9

Mo

on

ti

o pp Co U are M Longo Rosaria

Agribianca Az. Agricola

S. Antonio

La Cappella

V

Buono 22 Raffaello Miele S. Anna d’ Ischia FIAIANO 7

18

TRO

22

MANEGGIO Aragona Arabian’s

9 Selva del Napolitano

NCA

de

to ce Bu

Pia S.P no ao lo

7-8

B CAVA

6

TOCCAN

O

7-8 10 -18

Licciese

9

Posta Lubrano

295

M.TRIPPODI 503

gia onti

AI

M. TOPPO 422

9

7-8

R

R

C

Lietto

FE

ie

cc

Le

O

di

8

o

llo nie va Er

y La Cantina Del Sargente Trattoria

D

a av

Spiaggia dei Pescatori

P

Giardino Mediterraneo

N

9

MANDRA

8

9

9

Carusello

Coquille

S. GIROLAMO

en

CRETAIO 6

M. MASCHIATA 311

FO

a

P

22

Celario

Az. Agrituristica Pera di Basso

Visconti

sc

Bosco della Maddalena

ISCHIA

MONTAGNONE

Bo

Cognolo

Punta Molino

LIDO

P

L a Quercia

Fondo d’ Oglio 181

Cantine Antonio Mazzella Perrazzo Vini d’Ischia Cenatiempo Vini d’Ischia Cantine Tommasone Cantine di Crateca Az. Agrituristica “Pera di Basso” Az. Agricola San Domenico Tenuta Giardini Arimei – Muratori Agriturismo La Pergola Cantine di Pietratorcia D’Ambra Vini d’Ischia Antica Cantina Greca (Az. Ruffano) Ischia Salumi di Costanzo Giovan Giuseppe Panificio F.LLI di Costanzo Rocco e Michele Az.Agricola Florio Filippo Az. Agricola Di Meglio Ciro Mattera Antonio Az. Vitivinicola Agribianca Az. Agricola di Buono Ciro Longo Rosaria Allevamento Coniglio Semibrado Miele d’ Ischia Buono Raffaele La Cantina del Sargente Trattoria Az. Agricola Di Iorio Concetta

ISCHIA PORTO

Spiaggia degli Inglesi

22

M

A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V Y Z

PARCO TERMALE CASTIGLIONE

Castiglione

ra

a ol

S. Pasquale

I SENTIERI DELLA LUCERTOLA - ISOLA D’ISCHIA Sentiero della vetta ( Fontana - Epomeo) Sentiero della Pietra Dell’ Acqua (Fontana - Pietra Dell’ Acqua - Epomeo) Sentiero delle Case di Pietra e dei Pastori ( Forio - S. Maria del Monte -Epomeo -Fontana) Sentiero del Bianchetto ( Fango - Casamicciola - Epomeo) Sentiero del Pizzone (Fango - Epomeo) Sentiero dell’ Acqua (Piazza Bagni - Buceto - Piano S. Paolo - Mt. Trippodi - Buonopane) Sentiero dei Cantoni (Fiaiano - Cantoni - Fango) Sentiero dei Conti (Ischia - Cretaio - Fango) Sentiero del Grande Cratere (Faiano - Cretaio - Monte Trippodi - Faiano) Sentiero dell’ Antiche Cantine (Buonopane - Monte Trippodi- Fiaiano) Sentiero del Faro ( Punta Imperatore) Sentiero del Tufo Verde ( Forio - Monte Corvo) Sentiero del Monte di Panza (Panza - Capo Negro) Sentiero del Sole (Serrara - S. Angelo) Sentiero Bianco (Fontana - Noia - Pizzi Bianchi Cavascura) Sentiero delle Baie ( Testaccio – Monte Cotto - Maronti) Sentiero della Guardiola ( Testaccio - Le Pianole - Guardiola) Sentiero della Costa Sparaina (Barano- Monte Trippodi - Fiaiano) Sentiero del Santuario ( Vatoliere- Chiummano - Schiappone - Vatoliere) Sentiero di Piani Liguori (Campagnano-Piano Liguori- S. Pancrazio - Chiummano - Vatoliere) Sentiero del Cratere dell’ Arso (Fiaiano) Sentiero dei Crateri (Casamicciola - Rotaro - Fondo Ferraio - Fiaiano) Sentiero dell’ Acropoli (Lacco Ameno - Montevico) Sentiero del Respiro del Mare (Lacco Ameno - Mezzatorre - San Francesco )

1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) 11) 12) 13) 14) 15) 16) 17) 18) 19) 20) 21) 22) 23) 24)

D Iorio Concetta Az. Agricola Scarrupata 19

20

20

San Pancrazio 156

-5

Le Pianole

16 16

Casa S. Costanzo

Piazzale Maronti

17

- 10

La Guardiola

Strada Principale Altre Strade Sentieri Consigliati Altri Sentieri

Punta San Pancrazio

Vigneti

MONTE COTTO MT. 242

Parco Termale Olimpus

Fumarole Terme Scavi Archeologici

Punta della Signora

Musei

Capo Grosso

Grotte

- 50

Chiese Punto Panoramico Faro

T i r r e n o

Ospedale

P - 100

Parcheggi Principali Porti - Approdi

1 Cm = 250 m. 0 25 50 75

Spiaggia Attrezzata Ristoranti

ischia 4 seasons 33

Scala: 1: 25000

Prodotti tipici


Ischia è

la luce d’estate

Editoriale

«

di Ciro Cenatiempo

Chi ama Ischia la racconta». Un anno e mezzo fa questa frase, semplice e cruciale, è diventata il mio motto editoriale. Mi accompagna saldamente, abbracciando un’altra idea forte, e non troppo scontata: «Nello scenario mediterraneo la luce dell’isola è unica e speciale». Non chiedetemi di spiegarvi il perché, adesso: c’è che mi piace ripetere queste affermazioni facendo leva sull’intuito, e su una verità colta al volo. Alcune risposte formidabili, del resto, le troverete qua e là, sfogliando questo numero dedicato all’estate. Le chiavi d’interpretazione sono molteplici. A cominciare dallo stile finissimo di Enzo Rando, gran cerimoniere d’immagini: ci offre rari oggetti visuali/emozionali da leggere in ottica filosofica. È come un esercizio di catalogazione delle suggestioni, che si unisce all’articolo scritto in esclusiva per noi dall’architetto Lucia Beringer, proprietaria del parco termale Giardini Poseidon: il suo è un esempio di sensibilità profonda e di cultura mitteleuropea che è un manifesto di passione. Sullo sfondo, c’è l’eco delle voci ischitane che spaziano per il pianeta con i loro talenti svelati ai lettori: il mitico artista dei “caratteri di stampa”, il foriano-americano Tony Di Spigna; la cantautrice Marilisa Ungaro che, da Roma, evoca il suo mare insulare di parole e musica; lo chef, blogger e reporter tecnologico Gianni Mattera, che ha raccolto in volume una carrellata di folgorazioni aeree. In mezzo ci sono spruzzi d’amarcord necessario. In definitiva, poi, c’è un gioco sottinteso al quale vi invito a partecipare: è quello della scomposizione della bellezza. Si sta sulla soglia del mondo che è Ischia: vi si può entrare a occhi aperti, o uscire trattenendo il fiato, lasciando piena libertà ai pensieri di ricostruire il proprio spicchio di piacere. Parafrasando Peter Handke, è un’esperienza interna ed esterna contemporaneamente. La trovo imperdibile.

Ischia is the summer light «Who loves Ischia tells it». A year and a half ago this phrase, simple and crucial, has become my editorial motto. It accompanies by firmly embracing another strong idea, and not too obvious: «In the Mediterranean scenery, the island’s light is unique and special». Do not ask me to explain why, now: I like to repeat these statements by relying on intuition, and on a truth on the fly. Some terrific answers, moreover, will find here and there, browsing through this summer issue. The keys of interpretation are manifold. Beginning with the fine style of Enzo Rando, master of ceremonies of images: offers us the rare visual / emotional objects to be read in a philosophical perspective. It’s like an exercise of cataloging of the suggestions, which joins article written exclusively for us by architect Lucia Beringer, owner of the Giardini Poseidon thermal park: is an example of deep sensitivity and Central European culture which is a poster of passion. In the background, there is the echo of voices ranging from Ischia to the planet with their talents revealed to readers: the legendary artist of “typeface”, Foriano-American Tony Di Spigna; singer Marilisa Ungaro, who from Rome, evokes her insular sea of ​​words and music; the chef, blogger and tech reporter Gianni Mattera, who collected in a volume his aerial electrocutions. In the middle there are amarcord stories. Ultimately, there is an underlying game to which I invite you to attend: is that one of the decomposition of beauty. It is on the threshold of the world which is Ischia: you can go with open eyes, or exit holding breath, leaving the flexibility to thoughts of rebuilding their own pleasure. To paraphrase Peter Handke, it is an indoor and outdoor experience simultaneously. I find it unmissable.

ischia 4 seasons 55


Ischia4seasons | LA PAROLA A ...

Giornalista e scrittore (Ischia, 1959), scrive per Il Mattino dal 1979. Autore di progetti culturali di rilievo nazionale, si occupa di letteratura, poesia; e di antropologia e storia dell’alimentazione. Ha firmato numerosi reportage aper il Gambero Rosso, e collabora con le Guide de L’Espresso. Tra i suoi libri La cucina nel regno di Nettuno (Imagaenaria, 2006); e Mille orti in mezzo al mare (ad est dell’equatore), pubblicato nel 2015.

Journalist and writer (Ischia, 1959), he writes for Il Mattino since 1979. Author of cultural projects of national importance, he deals with literature, poetry; anthropology and history of food. He signed numerous reports for the Gambero Rosso reportage, and cooperates with the Guide de L’Espresso. His books include La cucina nel regno di Nettuno (Imagaenaria, 2006); and Mille orti in mezzo al mare (ad est dell’equatore), published in 2015.

Ciro Cenatiempo Coordinatore editoriale

I nostri autori /our writers Enzo Rando é fotografo professionista specializzato in riprese di food e interni; collabora con testate ed editori del settore. L’isola è musa ispiratrice per una attenta fotografia di paesaggio, dove l’incontro con Enzo Migliaccio, libraio e fondatore della casa editrice Imagaenaria, darà luce a collaborazioni in libri e pubblicazioni fotografiche. I suoi lavori di ricerca visiva sul segno foto-grafico sono esposti in diverse gallerie. Enzo Rando is a professional photographer specializing in shooting food and interiors; he collaborates with magazines and publishers in the industry. The island is a muse for careful landscape photography, where the meeting with Enzo Migliaccio, bookseller and founder of the publishing house Imagaenaria, will give birth to collaborations in books and photographic publications. His visual researches on the sign-graphic pictures are exhibited in various galleries.

Enzo Rando

Nata a Koetzting (1959), architetto tedesco, vive tra Monaco di Baviera e Ischia. Proprietaria e amministratrice del parco termale Giardini Poseidon di Forio. Prima di dedicarsi completamente alla guida del parco termale, ha esercitato con successo la professione di architetto. Tra i tanti edifici pubblici e privati realizzati in Germania, va ricordato il Trias, uno dei primi complessi edilizi della riunificata Berlino. Born in Koetzting (1959), German architect, she lives between Monaco and Ischia. Owner and managers of the thermal park Giardini Poseidon in Forio. Before devoting herself entirely to the guide of the thermal park, she is a successful architect. Among the many public and private buildings constructed in Germany, it must remember the Trias, one of the first building complexes of reunified Berlin.

Lucia Maria Veronika Beringer

Laureato in Giurisprudenza, è iscritto all’Ordine degli avvocati. Giornalista pubblicista, si è perfezionato con un master alla Sapienza di Roma in «Geopolitica e sicurezza globale». Cura le rubriche «Benvenuti al Sud» per QN - Quotidiano Nazionale, e «Caffè Scorretto» per Il Golfo; nonché l’editoriale del free press Corriere dell’Isola. Fa parte del Centro Studi Scienze Antiche (CSSA) di Napoli. Scrive per La rivista intelligente.it. Si occupa di comunicazione. He graduated in Law , it is a member of the lawyers. A freelance journalist, he warded a master’s degree at the University of Rome in “Geopolitics and global security”. He deals with the columns of “Benvenuti al Sud”“for QN - National Newspaper, and “Caffe Scorretto” for Il Golfo; as well as the publishing of free press Corriere dell’isola. He is member of the Center for Ancient Sciences Studies (CSSA) of Naples. He writes for La Rivista Intelligente. He deals with communication.

Graziano Petrucci

LE IMMAGINI DI QUESTO NUMERO Foto di Enzo Rando: (Copertina - da pag 8 a pag 16, da pag 35 a pag 52) Foto di Gianni Mattera (da pag 53 a pag 57) Foto di Riccardo Sangiuolo (pag 15) Foto di Giuseppe Greco (pag 124) Precisazione: nel numero di Primavera di Ischia4seasons a pag50 nella didascalia della foto manca il nome dell’autore, Michele Magnanimo. PICS OF THIS ISSUE


Sommario ummary

Direttore responsabile Enrico Deuringer

Editoriale

Ischia è la luce d’estate

05

- Ischia is the summer light la COPERTINA

Immaginando con enzo Rando

09

-Imaging with Enzo Rando

il racconto

Estate. O della seduzione

17

- Summer. Or of seduction

Coordinatore editoriale Ciro Cenatiempo Grafica e impaginazione Anna Parlato Traduzioni Milena Barbieri Collaboratori Claudio Assante di Cupillo Roberta Raia Direttore editoriale Tommaso Pilato Editore Ischia News S.r.l. www.ischianews.com tel.: +39 081 4972323 info@ischianews.com In copertina: location: Negombo Modella: Suela Capuano foto di Enzo Rando

Esclusivo

Sehnsucht per Ischia - i Giardini Poseidon 27 - Sehnsucht for Ischia - the Poseidon Garden IL PERSONAGGIO/ Tony Di Spigna

Un uomo di carattere, letteralmente

- A man of character. Literally

L’INTERVISTA / Marilisa Ungaro

Il naufragar m’è dolce in questo… - Being shipwrecked is sweet to me

in this

...

46

IL LIBRO / LA NOVITÀ

Ischia, un paradiso visto dal cielo

53

- Ischia, a paradise seen from the sky

Cover: Negombo thermal park model Suela Capuano photo by Enzo Rando

Rubriche COLUMNS

Cartina

02

MAP

Eventi

55

EVENTS

Registrazione Tribunale di Napoli R.G. 8733/09 Iscrizione al ROC n. 20937 I.V.A. assolta dall'editore Printed in: Grafica Metelliana (SA) Copyright 2016 Ischia News S.r.L Tutti i diritti riservati. E’ vietata la riproduzione dell’uso anche parziale di testi, illustrazioni e foto.

35

piccola guida

66

SMALL GUIDE consigli di viaggio

99

TRAVEL ADS

Numeri utili

120

USEFUL NUMBERS

Autobus ad Ischia

121

BUS IN ISCHIA

Orari Marittimi MARITIME TIMETABLE

122


Ischia 4 seasons | LA COPERTINA

8

ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | LA COPERTINA

Immaginando

con Enzo Rando

ESTATE IN LUCE Le fotografie di un maestro

Imaging with Enzo Rando Summer in light The pics of a Master ischia 4 seasons 99


Ischia 4 seasons | LA COPERTINA

«La fotografia di Enzo Rando è capace di cogliere il respiro millenario dell’isola in cui è nato. Ne esalta l’essenza mediterranea di terra dove la natura e la storia si sono scontrate e incontrate tante e tante volte da generare un’armonia dal conflitto». «The photograph by Enzo Rando is able to grasp the millennial breath of the island where he was born. It exalts the Mediterranean essence of the land where nature and history have collided and met many, many times to create a harmony by the conflict».

10 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | LA COPERTINA

11 ischia 4 seasons 11


Ischia 4 seasons | LA COPERTINA «Lo scatto fa da ponte verso un’intuizione dei sensi e rivela l’unità indissolubile dell’uomo con il suo contesto, la sua natura di individuo, cioè di essere “non diviso”. In tal senso è assolutamente “inattuale”. La sua fotografia appartiene a un registro classico, atemporale, metafisico. Il fatto di vederla stagliarsi apollinea su una contemporaneità frenetica, in cui l’arte è essa stessa imbottigliata nelle convulsioni del tempo e del mercato, rappresenta di per sé un evento». «The shot is a bridge towards an intuition of the senses and reveals the indissoluble unity of man and his environment, the nature of the individual to be “not divided”. In this sense it is absolutely ‘outdated’. His photograph belongs to a classical register almost timeless, metaphysical. Seeing ‘her’ against a frenetic modernity, in which art is itself bottled up in the convulsions of time and the market, is in itself an event».

«L’esperienza estetica procurata dalla fotografia di Rando trova, inoltre, molte corrispondenze nella filosofia moderna». «The aesthetic experience produced by photography of Rando has also a lot of matches in modern philosophy». «La luce è sospensione e intuizione». «The light is suspended and intuition».

Aquiloni ai Maronti

12 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | DI COPERTINA

«È con l’uso del linguaggio non verbale, che ci viene proposta la visione di una realtà che, mantenendo la forma, sfonda l’apparenza del sensibile. La sua poetica sembra rammentare, di fatti, quell’intuizione del “Mundus Imaginalis” (“Mondo immaginale”), descritto da Henry Corbin nel famoso studio sull’esperienza mistica persiana: ovvero, la scoperta di un “luogonon luogo”, di una porta tra la dimensione fisica e un ordine spiritualmente superiore, nel quale è centrale la beatitudine del mondo». «It is with the use of non-verbal language, which is proposed to us a vision of reality that, keeping the shape, breaks through the appearance of the sensible. His poetry seems to remember, in fact, the intuition of the “Mundus Imaginalis” (“imaginary world”), described by Henry Corbin in the famous study about Persian mystic experience: namely, the discovery of a “place-no place”, a door between the physical dimension and an order spiritually higher, in which is important the world’s bliss».

13 ischia 4 seasons 13


14 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | LA COPERTINA

«L’isola d’Ischia ritratta attraverso angoli, pertugi, distese da naufragio di cielo e di mare, diventa - paradossalmente - un universale, uno spazio privilegiato per l’anima che, nell’atto di osservare quel ritaglio apparentemente arbitrario di realtà, lo vede improvvisamente trasfigurarsi grazie alla luce e all’ombra. Luce e ombra che da fenomeni fisici si tramutano in esperienza interiore». «The island of Ischia portrayed through corners, crevices, expanses of sky and sea, becomes - paradoxically - universal, a privileged space for the soul which, in the act of observing the seemingly arbitrary cropping of reality, suddenly sees it transfigured by light and shade. Light and shadow that physical phenomena are transformed into inner experience».

«E così, il tornare a fotografare a volte per anni gli stessi luoghi, apparentemente familiari (perché, invece, denunciano un’inesauribile alterità), finendo per trarne immagini totalmente diverse, ricorda molto dappresso la scelta di Giorgio Morandi di dipingere sempre gli stessi vasi e bottiglie, resi dalla luce dei suoi pennelli ogni giorno più diversi, più puri e immateriali». «So, back to the photographing sometimes for years on the same sites, seemingly familiar (because, instead, denounce inexhaustible alterity), only to draw totally different images, very close to Giorgio Morandi to always paint the same jars and bottles, made by the light of his different brushes each day, the more pure and intangible».

Baia di San Montano, dopo il tramonto

15 ischia 4 seasons 15


Ischia 4 seasons | LA COPERTINA

«Ricordando Gaston Bachelard, come per la poesia, «è una metafisica istantanea, è il principio d’una simultaneità essenziale in cui l’essere più disperso, il più disunito, conquista la sua unità». «Recalling Gaston Bachelard, like poetry, “is an instantaneous metaphysics, is the principle of an essential simultaneity in which the individual more dispersed, the more disunited, conquers its unity». (Testo di Francesco Frigione)

16 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO

Estate. O della seduzione Amarcord dELL’EPOCA BELLA

di Ciro Cenatiempoli

Summer. Or of seduction Remembering Gold Age

17 ischia 4 seasons 17


Veniva Veniva avanti avanti una una bella bella dama dama ee al passaggio si portava via al passaggio si portava via gli gli occhi occhi che la guardavano, che la guardavano, lasciando lasciando ii cuori cuori pieni pieni di di desiderio. desiderio. Con artificiosa noncuranza, nascondeva Con artificiosa noncuranza, nascondeva ilil viso viso aa quelli che già l’avevan visto quelli che già l’avevan visto ee lo scopriva lo scopriva aa quelli quelli che che si si erano erano distratti. distratti. (Francisco (Francisco de de Quevedo, Quevedo, Sogni Sogni ee Discorsi) Discorsi)

Tlin, tlin, tt-lin, tt-lin, tlin-tt-lin…ttt-lin…tt.

U

n perfido, docile, perforante martellio. Era il rumore della catena dell’ancora tirata su dall’arrugginito verricello del Santa Rita in partenza: il traghetto diretto Napoli, la linea (poco) veloce d’estati adolescenti. Erano suonate, ritmate dalle prove acustiche della Lampara, laboratorio pomeridiano che spezzava la controra, preludio di quello che sarebbe diventato un fantasmagorico by-night, che era un tutt’uno con le case della Riva Destra, salotto buono e goliardico.

18 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO

L’attesa per la notte serpeggiava, e s’infilava come sangue pulsante nelle maniche degli ospiti della Pensione Beltramonto, nascosta nel palazzo al civico 28 di via Porto, con i suo balconi pomellati e le persiane verdi con le gelosie a doppio battente, tirate a lucido da zio Tonino con le sua dita a bacchetta, lo sguardo perduto del marinaio roccioso, verso la palla rossa d’occidente. Rientrava in darsena, solleticando le increspature del maestrale, un nobile Riva a due motori, in puro tek. Ne seguiva la scia il motoscafo di Tonino Baiocco, con l’altoparlante che aveva gracchiato di nuovo il suo annuncio in nasal-milanese percorrendo al largo i litorali, per catturare l’attenzione dei futuri nottambuli a mollo come trichechi ancora intorno al pack: passava non lontano dal bagnasciuga del Lido, ai Maronti, a Citara, a Cava dell’Isola, e ripeteva il suo refrain pubblicitario:

«Tuti-tuti guesta seera allo Scooch clàb con Pepino Di Capri e la szua oorchestraa». Voci e sciabordìo in banchina, colonne d’una fame d’incontri spiegati alle vele del tramonto. Raccontati alle triglie pescate agli scogli del Cantiere, sulla bocca di quel porto che era stato un lago, vicino al fanale verde. Studiati, come gli “occhi di triglia” serali, roteati a catturare labbra e bellezze da struscio tra pub e ristoranti.

Tlin, tlin, tt-lin, tt-lin, tlin-tt-lin…ttt-lin…tt. A treacherous, docile, piercing pounding. It was the sound of the anchor chain pulled up by the vessel of Santa Rita departing: the ferry to Naples, the line (not so) faster in youthful summers. They were played, punctuated by the sound tests of Lampara, afternoon workshop that broke the first afternoon; a prelude to what would become a phantasmagoric by-night, which was a part of the Riva Destra, a real parlor. The wait for the night spread, and slipped like pulsing blood in the sleeves of the guests of the Beltramonto Hotel, hidden in the palace at number 28 of Via Porto, with its balconies and green shutters and

double doors polished by uncle Tonino with his fingers, the lost sight of the rocky sailor, toward the red ball of the West. A noble Riva with two engines, in pure teak was part of the dock, tickling the ripples of the mistral. It was followed by the motorboat by Tonino Baiocco, with the speaker that has croaked his announcement in nasal-milanese along the coasts, to capture the attention of future revelers as walruses around the pack: he passed not far from the shore of the Lido, Maronti, Citara, Cava dell’isola, and repeated his advertising refrain: «Tutituti guesta seera allo Scooch clàb con Pepino Di Capri e la szua oorchestraa». Voices at the dock, columns of a will of

meetings against sunset sails, told the mullet fished at the reefs to the shipyard, on the mouth of the harbor which was a lake near the green light. Studied as the evening “eyes of mullet”, swirled to capture lips and beauties between pubs and restaurants. Just a few steps from the chic universe, there was the boutique by Antonia (what charm, in that temple of exotic and rare elegance!) with its mannequin; next to the Antonio’s tavern, trendy, with its wooden stools in sweet-bitter taste of hops in beer, a Peroncino without foam. The imagination and the look weaken the pre-visions of flambé and candle lights, feet and atmospheric reservoirs. Further on, the achievements of the head,

19 ischia 4 seasons 19


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO A due passi dall’universo chic, la boutique di Antonia (che charme, in quel tempietto d’eleganza esotica e rara!) con le sue mannequin; accanto alla taverna Antonio, trendy, con i suoi sgabelli di legno dal gusto dolce-amaro del luppolo d’una birra, un peroncino senza schiuma. L’immaginazione e lo sguardo si illanguidivano alle pre-visioni dei flambé e dei lumi di candela, piedini e bacini d’atmosfera. Più in là, quelle conquiste di testa, si svegliavano in téte à téte prodigiosi, in languori complici, in bottiglie divine, nel bon-ton memorizzato dallo stile (condiviso a tentativi) con i veri playboy della belle époque che erano gestualmente poliglotti, e più efficaci d’una agenzia di viaggi. «Wilkommen!».

Camicia apertissima sul torace, i playboy stavano seduti di sguincio, in perfetta asimmetria: il bicchiere semivuoto d’un liquido trasparente (tequila, vodka, acqua?) tenuto sul fondo, tra le dita, l’indice un po’ staccato verso l’alto, con nonchalance ruffiana. Eternamente sospeso a mezz’aria, col gomito poggiato sul bracciolo, pronto ad un cenno: a metà tra il brindisi, il saluto, e l’invito sorridente. Attendevano il materializzarsi della probabile compagnia d’una soirée, la luce bionda d’una turista in promenade.

Belle Epoque...

woke up in prodigious tete à tete, with grief accomplices in divine bottles, stored in the bon-ton style (shared with attempts) with the playboys of the Belle Epoque who were polyglots, and most effective of a travel agency. «Wilkommen!». Shirt wide open at the chest, the playboy sat obliquely, in perfect asymmetry: the half-empty glass of a clear liquid (tequila, vodka, water?) on the bottom, between the fingers, the index a bit off towards high, nonchalantly. Eternally suspended in midair, with elbow resting on the arm, ready to nod: halfway between the toast, salute, and smiling invitation. They were waiting for the materialization of the likely

20 ischia 4 seasons

company of a soiree, the blonde light of a tourist along the promenade. The girls knew that summer, without the corrugated nickering, barely uncertain, on the paving of the Rive Droite; without adventures and that sense of erotic and memorable, written in raised letters: “Amateur”, was not summer. And they amused. Sailing in sentimental navigation already plotted on the maps of aphrodisiac dream last night before leaving Ischia, the outpost of pleasure. They played with seduction, to dive in the aquarium port, with precious male specimens; to show tan and décolleté, to let show the universe, surprises in the fatal arm.

When the mutual conquest had blossomed, began the ceremonial of the walk-handson-hips, destined to authenticate the bipolar predation. It lasted long. So that others caballeros could enjoy, appreciate, judge, vote the beat of Cupid, the arrow in the heart, class target. High score? Another summer had been sanctified. The return to France, Germany, Austria, Milan was a thrill, and see you next year was like a reservation. Blessed caballeros. How many times ended up overbooked? The Rive Droite remained an aquarium, to see and be seen. The shop windows are packed. The night is full of teen-agers, bars


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO

Le ragazze sapevano che l’estate, senza lo scalpiccio ondulato, appena appena incerto, sul basolato della Rive Droite; senza un’avventura propiziata da quelle macchine da guerra erotica e memorabile, che sul bigliettino da visita avevano scritto in caratteri a rilievo: «Amatore», non era l’estate. E si divertivano. A navigare a vista la propria navigazione sentimentale già tracciata sulle mappe del sogno afrodisiaco nell’ultima notte prima di partire per Ischia, l’avamposto del piacere. Si liberavano a giocare con la seduzione, a immergersi nell’acquario portuale, a bagno con suoi preziosissimi esemplari maschili; a far mostra d’abbronzature e décolleté, a lasciarsi mostrare all’universo, sorprese nel sottobraccio fatale. Quando la reciproca conquista era sbocciata, scattava il cerimoniale della passeggiata-mani-sui-fianchi, destinata a certificare l’avvenuta predazione bipolare. Era protratta a lungo. Affinché gli altri caballeros solitari potessero apprezzare, giudicare, votare il battito di Cupido, la freccia nel cuore, bersaglio di classe. Punteggio alto? Un’altra estate era stata santificata. Il ritorno in Francia, in Germania, in Austria, a Milano era un fremito, e l’arrivederci all’anno prossimo era come una prenotazione. Benedetti caballeros. Quante volte finivano in overbooking?

and food places with the usual urchins and lobsters, prawns and monkfish in plain sight at the entrance, with polish a bit faded, but still glisten with perfect bodies, of infinite crossroads, of human agglomerations in projects for a pizza or one dancer momentum. «Where are you going tonight? ». In the end they remain there, in the harbor, bundled up in the certainty of a summer less ecstatic, but amused. And that’s what counts, until the dawn of a new day. From the Olimpica dock, meanwhile, there is a ferrous grinding of the first ferry to Pozzuoli, the propeller whirring in shallow water, the undertow that recalls the embrace of fishing boats and rigging. Like merbeing laments. Here and nowhere else. *** Changing Mud (Cava Scura) “E di fronte a noi, come a coppieri, stanno delle fonti: l’una, del piacere, si potrebbe paragonarla a una fonte di miele, l’altra, dell’intelligenza, alla fonte sobria e monda da vino di un’acqua di gusto aspro e sana.” (Platone, Filebo) The schweinebecken, the tub of pigs, is always there. A heat source under the blazing sun, the white gullies carved by rain and wind; some broom, boulders stopped by lava on the pinnacles, forming improbable dolmens: the summer of this oasis would still like to Pindar and Strabo,

Pliny, Cicero. Here summer is changed according to the -soft new owners modernization, of what is called always to «Cava of the fresh»: the first valley in the canyon eden of Cava Scura, the secular internal healing path of Maronti beach. “Winged Pigs” attended the spa area of the Adamic myth, a Babel of faces and smiles, sludge and sunburn, bathrooms and simple love, it was just a dozen square meters of clay basins. Overflowed with hot water, a little muddy for dissolved tuffs, changing mud: the source was to the side, in a hot cave carved into the rock and turned into a sauna, with uneven bars to avoid burning feet. And with a sheet of plastic to act as a booth with the outside. With every gust of mistral, the semi-transparent door encrusted with mineral sediments, collapsing down with a tear. Blurting secrets cavemen upsets. But it still is dripping with sweat from eyes. Promises of an August that embraced the world, hidden in the idea of a trip to the wellness dream: starting from Germany or Sweden, from the heart of Europe; or near Testaccio and Sant’Angelo, to meet the world. Today there is a small restaurant, with sun loungers, a Jacuzzi, another holenatural sauna. Cava Scura and Cava of fresco are isolated. An adventure to get there. Through the elusive Via Iesca, from Serrara; by taxiboat from the sea up to the entrance into the canyon from the coast. But what does? There is a cattle track that runs along the walls of Maronti: prickly pears and figs

21 ischia 4 seasons 21


La Rive Droite è rimasto un acquario, per vedere e farsi vedere. Le vetrine sono affollatissime. La notte pullula di teenager, i bar e i luoghi gastronomici con la solita sarabanda di ricci e aragoste, gamberoni e rane pescatrici in bella vista all’ingresso, hanno lo smalto un po’ sbiadito, ma luccicano sempre di corpi perfetti, di infiniti crocicchi, di agglomerati umani che pigramente s’assordano in progetti per una pizza o uno slancio ballerino. «Dove si va, stasera?». Alla fine si resta lì, sul porto, infagottati nella certezza d’una estate un po’ meno estatica, ma divertita e piaciona. Ed è quello che conta, fino all’alba di un nuovo giorno. Dalla banchina Olimpica, intanto, s’avverte il digrignare ferroso del primo traghetto per Pozzuoli, il frullo dell’elica nel fondale basso, la risacca che fa gemere l’amplesso di gozzi e sartiame. Come lamenti di sirenidi. Qui e non altrove.

hung out to dry on the mats, the rows of vines with grapes already nearly ripe. The Germans, who like to toil, walk. The thermal people didn’t desert the mystic, wonderful plant of «aqua fervens cavae obscurae» as described by great cartographer Mario Cartaro: commissioned by Giulio Iasolino, in 1586, he drew for the first time, and with rare precision, the island of Ischia with its treasures. Summer does not forget the missed kitchen scents of Stalino heirs, a trattoria (tavern Da Pietropaolo) which for years has been praised on all guides. Tucked inside the clay, under the pagliarelle: red cherry

22 ischia 4 seasons

tomatoes on spaghetti and rabbit; and the echo of the emerald frogs among the reeds of the warm trickle that, for millennia, has engraved the mountain. Here Cesare Mellusi came to collect the precious mud, concealed in ceramic boxes, which painted - used sparingly - on the faces of girls on the waiting list: suave pruderie. And a pair of young, likeable pensioners, gilded by the sun, and he so skinny, a little bald with scattered hairs; she placid, plentiful and deadly with her red lipstick, every day started with the first ferry from Naples, not to miss a single slice of pristine

nature. What a pair: a sort of fakir with, at his side, an unlikely and very sweet Pomona. Today Claudio serves drinks. Alfredo continues to replicate his miraculous massages, while at Dolce Siesta, play an important role the menu of salads of field, therapeutic like brackish afternoon shadows. Next to the “Gaggia” of coffee, there was a blow-up with Fred Bongusto, passionate discoverer and ambassador of these places: t-shirt, long hair, light-heartedness of a true islander. With guitar.


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO

E di f ronte a noi l’una , s t a nno d come a c , del o piace re, si elle fonti: ppieri, po a l’altra , dell una fonte trebbe pa ’intel r ligen di miele, agonarla za, a em di un ’acqu onda da lla fonte a di g sobri vino a u s t o aspro ((PPllaatto onnee,, F e san Fiilleeb a. o)

Mota mutevole (Cava Scura)

L

a schweinebecken, la vasca dei porci, forse è sempre lì. Una fonte termica sotto il sole a picco, i calanchi bianchi scavati dalle piogge e dal vento; qualche ginestra, i massi fermati dalla lava sui pinnacoli, a formare improbabili dolmen: l’estate di quest’oasi piacerebbe ancora a Pindaro e Strabone, Plinio, Cicerone. Qui l’estate è cambiata giusto di quel tanto imposto dalla modernizzazionesoft di nuovi proprietari, di quella che si chiama da sempre la «Cava del fresco»: la prima conca nel canyon dell’eden della Cava Scura, il secolare percorso curativo interno alla spiaggia dei Maronti.

23 ischia 4 seasons 23


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO

“Porci alati” frequentavano quel luogo termale del mito adamitico, una babele di volti e sorrisi, fanghi e scottature, bagni e amori semplici, che era un catino di argilla di appena una dozzina di metri quadrati.

Traboccava di acqua bollentissima, un po’ limacciosa per i tufi disciolti, mota mutevole: la sorgente era di fianco, in una grotticella torrida scavata nella roccia e trasformata in sauna, con tavolette sconnesse per evitare di bruciarsi i piedi. E con un maledetto telo di plastica a fare da séparé con l’esterno. A ogni refolo di maestrale, l’uscio semi-trasparente incrostato di minerali sedimentati e incollati, crollava giù con uno strappo. Spifferando i segreti turbamenti cavernicoli. Ma si continuava a grondare sudore con la felicità negli occhi. Promesse di un agosto che abbracciava il mondo, nascosto nell’idea d’un viaggio verso il sogno del benessere: si partiva dalla Germania o dalla Svezia, dal cuore di un’Europa spensierata; o dal batticuore vicino di Testaccio e Sant’Angelo, per incontrare il mondo. Oggi c’è un ristorantino, i lettini prendisole, un idromassaggio, un altro buco-sauna naturale. Cava Scura e Cava del fresco sono un po’ isolate. Un’avventura, per arrivarci. Attraverso l’imprendibile via Iesca, da Serrara; in taxi-boat dal mare fino all’ingresso nel canyon dal litorale. Ma che fa? C’è un tratturo che costeggia le pareti marontiane: fichi d’india e fichi stesi ad asciugare sulle stuoie, i filari di viti con l’uva già quasi matura. Cava Scura

24 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO

I tedeschi, che amano sfacchinare, s’incamminano. Il popolo termale non diserta il mistico, meraviglioso stabilimento della «aqua fervens cavae obscurae» come la definì il grande cartografo Mario Cartaro: su commissione di Giulio Iasolino, nel 1586, disegnò per la prima volta, e con precisione rara, l’isola d’Ischia con i suoi tesori.

L’estate non dimentica i profumi imperdibili della cucina degli eredi di Stalino, una trattoria (la taverna Da Pietropaolo) che per anni è stata decantata su tutte le guide. Incastonata dentro l’argilla, sotto le pagliarelle: rossi pomodorini su spaghetti e coniglio; e l’eco dei ranocchi smeraldini, tra i canneti del rivolo tiepido che, per millenni, ha inciso la montagna.

La taverna di Stalino A destra Cesare Mellusi ai Maronti nell’estate 1985

Qui Cesare Mellusi veniva a raccogliere il prezioso fango, occultato in cofanetti di ceramica, che pennellava – dispensandolo con lentissima parsimonia - sui volti di ragazze in lista d’attesa: soave pruderie.

E una coppia di giovanili, simpaticissimi pensionati, dorati dal sole, lui magrissimo e minuto, un po’ calvo con sparsi filamenti-spaghetti sulla crozza; lei paciosa, abbondante e fatale col suo rossetto rosso, tutti i giorni partiva col primo ferryboat da Napoli, per non perdere un solo spicchio di Natura incontaminata. Che coppia: una sorta di fachiro glabro con, al fianco, un’improbabile e dolcissima Pomona.

25 ischia 4 seasons 25


Ischia 4 seasons | IL RACCONTO

Oggi Claudio serve drink. Alfredo continua a replicare i suoi massaggi miracolosi, mentre

alla Dolce Siesta, si riproduce con la fretta d’un tempo immobile il menu delle insalatine di campo, terapeutiche come le ombre salmastre del pomeriggio.

Accanto alla «Gaggia» del caffè, c’era una gigantografia con Fred Bongusto, appassionato scopritore e ambasciatore di questi luoghi: t-shirt, capelli lunghi, spensieratezza di un isolano verace. Con chitarra. © RIPRODUZIONE RISERVATA

26 ischia 4 seasons


I Giardini Poseidon,

l’isola,

le forme,

i colori,

l’incanto

e il desiderio del desiderio chiuso in un barattolo

Sehnsucht per Ischia di Lucia Beringer *

Sehnsucht for Ischia The Poseidon Gardens, the island, the shapes, the colors, the charm and the desire of desire closed in a jar * Proprietaria e amministratrice del parco termale Giardini Poseidon


Ischia 4 seasons | ESCLUSIVO

I

l mio primo incontro con l’isola risale a oltre 30 anni fa: ero con mio padre per vedere i Giardini Poseidon poco dopo l’acquisto. Fu amore a prima vista, dalla nave prima di approdare l’impressione era quella di un grande scoglio ricoperto di un morbido mantello verde. La strada che ci conduceva dal porto di Ischia a Forio era un susseguirsi di curve e di sorprese: ero rapita e incantata da quel posto e mi ritornavano con insistenza alla mente alcuni versi di Goethe:

Conosci tu il paese dove fioriscono i limoni? Brillano tra le foglie cupe le arance d’oro, Una brezza lieve dal cielo azzurro spira, (…) (…) La roccia precipita e sopra lei l’ondata: Lo conosci? Laggiù! Laggiù, Porta la nostra strada, andiamo o padre mio!

Eravamo dunque approdati nel “paese dove fioriscono i limoni”. In questo breve canto Mignon, la ragazzina di origini italiane protagonista di un romanzo di Goethe, ricorda con nostalgia il suo paese e diventa per intere generazioni di tedeschi la personificazione del desiderio del sud. In questa visione del paesaggio e dell’architettura classicista sta tutta la Sehnsucht, ovvero lo struggimento, la bramosia per l’Italia del sud che dura dal ‘700 fino a oggi.

28 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | ESCLUSIVO

La cosa che mi ha conquistato dal primo momento

è la “luce”,

quella luce che ha ispirato per millenni grandi artisti e scrittori, ammaliato viaggiatori e dominatori provenienti da ogni parte del mondo.

My first encounter with the island dates back more than 30 years ago: with my father to buy the Poseidon Gardens, shortly after the purchase. It was love at first sight, the first impression from the boat was that of a large rock, covered with a soft green cloak. The road that led from the port of Ischia to Forio was a succession of twists and surprises: I was kidnapped and enchanted by the place and returned to me insistently to mind some lines of Goethe: Know’st thou the land where lemon-trees In this short Mignon song, the girl of lemon-trees do bloom”. Italian origins protagonist of a novel by The thing that won me over from the start do bloom, Goethe, recalls with nostalgia her country is the “light”, that light which for millennia And oranges like gold in leafy gloom; A gentle wind from deep blue heaven blow, and for generations of Germans become has inspired great artists and writers, the personification of the south desire. In fascinated travelers and conquerors from (...) this vision of the landscape and classicist all over the world. The crag leaps down and over it the flood: architecture is the Sehnsucht, or the misery, In the early years of Ischia, just finished Know’st thou it, then? the longing for Southern Italy which lasts school, I looked forward to return to ’Tis there! ’tis there from ‘700 to date. Ischia each summer with friends. What Our way runs; O my father, wilt thou go? We were thus landed in “the land where fascinated us was the life of the South, its

29 ischia 4 seasons 29


Ischia 4 seasons | ESCLUSIVO

Nei primi anni ischitani, appena finiti gli studi, non vedevo l’ora di ritornare a Ischia ogni estate con gli amici. Ciò che ci affascinava era la vita del sud, i suoi ritmi così lontani da quelli della città in cui vivevamo. Si respirava al tempo una genuina atmosfera di paese. Era l’età della spensieratezza e del divertimento, mentre con gli anni e con la maturità ho iniziato ad apprezzare altri aspetti dell’isola e ad approfondirne la conoscenza. Appena posso, porto i miei amici tedeschi in giro per l’isola e per il golfo a conoscere la magia dei Campi Flegrei. Recentemente con loro sono stata al Museo dei Campi Flegrei ospitato nel Castello di Baia, ricchissimo di reperti della colonizzazione greca, con terrazze da cui si gode uno dei più bei panorami sulle isole flegree e sull’intero golfo di Napoli. Ogni volta che ritorno a Ischia, dopo brevi periodi di congedo dalla mia isola, l’emozione è sempre la stessa, ormai si è stabilito un legame forte con questa isola, nonostante qualche amarezza patita negli anni più recenti.

Mi piace girovagare tra le stradine del centro di Forio o tra i palazzi del borgo di Ischia Ponte. Qui posso apprezzare le architetture locali, la varietà dei colori, delle forme e dei volumi, l’alternarsi di stili. Questo sistema, così lontano dalla concezione delle grandi città, intricato dedalo di piccoli slarghi e sinuose viuzze, favorisce le relazioni tra le persone che si incontrano nelle piccole piazzole ombreggiate, che fungono da “salone” del paese, in cui si avverte un diffuso senso di libertà e protezione.

In alto uno scorcio dell’area flegrea. Qui sopra una veduta di Forio. A destra la stradina di Ischia Ponte.

pace so far from those of the city where we lived. We breathed at the time a healthy village atmosphere. It was the age of the carefree and fun, with the years and with the maturity I began to appreciate other aspects of the island and to deepen its knowledge. I can invite my German friends around the island and the Gulf to know the magic of the Campi Flegrei. Recently I was with

30 ischia 4 seasons

them at the Museum of the Campi Flegrei housed in the Castle of Baia, rich in finds of Greek colonization, with terraces where you can enjoy one of the finest views of the Phlegrean islands and the gulf of Naples. Every time I return to Ischia, after short periods away from my island, the excitement is still the same, now we have established a strong relationship with this island, despite some bitterness suffered in

recent years. I like to wander through the narrow streets of the center of Forio or between the buildings of the village of Ischia Ponte. Here I can appreciate the local architecture, the variety of colors, shapes and volumes, the alternation of styles. This system, so different from the conception of the big cities, full of small squares and winding alleys, fosters relations between people


Ischia 4 seasons | ESCLUSIVO

In primavera mi piace salire alla Falanga e all’Epomeo, sentire i profumi dell’origano selvatico e vedere i primi fiori sbocciare.

Poi prima che cali il sole, torno nella mia casa di Citara, dalle cui terrazze posso godere di tramonti mai visti in nessuna altra parte del mondo, sempre diversi e fantastici.

who meet in small shaded squares, as “living room” of the country, with a pervasive sense of freedom and protection. In spring I like to go to Falanga and Epomeo, smell the scents of wild oregano and see the first flowers bloom. Then before the sun goes down, I go back into my house Citara, from where it can enjoy sunsets ever seen in any other part of the world, always different and fantastic.

In the time I have known and visited people who have made me better appreciate the island: very talented artists, people of high culture and sensitivity with which I spend pleasant evenings. But also simple and honest people, like good and reliable craftsmen. The blacksmith, Giacinto, for example, taught me the art of growing as I understand it without using chemicals. Now I have my

own garden, which I personally take care. Seeing these wonderful products, I am also passionate about the local cuisine, experiencing old recipes and leveraging the friends gourmet enthusiasts tips. I pick up from the garden all I need for my kitchen but also to produce jams and preserves various: from oranges, capers, tomatoes. The Sensucht closed in a jar and exported is the best gift and more appreciated to do to

31 ischia 4 seasons 31


Ischia 4 seasons | ESCLUSIVO

Nel tempo ho conosciuto e frequentato persone che mi hanno fatto apprezzare meglio l’isola: artisti di grande talento, persone di elevata cultura e sensibilità con i quali trascorro piacevoli serate. Ma anche persone semplici e oneste, come bravi e affidabili artigiani.

Il fabbro Giacinto, ad esempio, mi ha insegnato l’arte della coltivazione come la intendo io senza utilizzare prodotti chimici. Adesso ho un orto tutto mio, che curo personalmente. Vedendo questi meravigliosi prodotti, mi sono anche appassionata alla cucina locale, sperimentando vecchie ricette e mettendo a frutto i consigli di amici appassionati gourmet.

32 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | ESCLUSIVO

Dall’orto attingo tutto ciò che serve per la mia cucina ma anche per produrre marmellate e conserve varie: dalle arance, ai capperi, ai pomodori. Il sensucht chiuso in un barattolo ed esportato è il regalo più bello e più apprezzato da fare agli amici tedeschi. Tra i piatti che più mi ricordano l’isola, metterei sicuramente la “puttanesca” con i capperi e i pomodorini fatti da me, i friarielli che trovo adorabili, anche perché crescono solo qui, la parmigiana di melanzane, piatto simbolo dell’estate del sud nell’accostamento degli ingredienti e dei profumi.

33 ischia 4 seasons 33


Ischia 4 seasons | ESCLUSIVO

Vivendo quasi all’interno dei Giardini Poseidon, ogni giorno ho la possibilità di parlare con ospiti che tornano sull’isola da oltre 50 anni, eletta a luogo di delizie e di cura per il proprio corpo, che mi confermano degli straordinari effetti dalle nostre acque termali, sia nella prevenzione che nella cura delle più svariate patologie. Per la combinazione di natura e terme, Ischia non ha rivali nel mondo. Il concetto del parco termale ischitano si fonda su due concetti fondamentali e rivoluzionari: acque dalle proprietà uniche e la possibilità di curarsi in un’atmosfera non clinica. © RIPRODUZIONE RISERVATA

our German friends. Among the dishes that remind me of the island, definitely I choose the “puttanesca” with capers and tomatoes made by me, friarielli that I find adorable, also because they grow only here, eggplant parmigiana, flat summer symbol south in the approach of ingredients and scents.

34 ischia 4 seasons

Living almost inside the Giardini Poseidon, every day I have the opportunity to talk to guests who return to the island for over 50 years, elected in place of delight and care for one’s body that confirm the extraordinary effects of our thermal waters, both in prevention and in the

treatment of various diseases. For the combination of nature and spas, Ischia has no rival in the world. The concept of Ischia as thermal park is based on two fundamental and revolutionary ideas: water with unique properties and the possibility of treatment in a non-medical environment.


Un uomo di carattere

letteralmente A man of character. Literally

di Ciro Cenatiempo


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

Incontro con un maestro di lettering design, grafica e visual communication. Nato a Forio, vive a Brooklyn e insegna all’università a New York: è il creatore del “Serif Gothic font”, ed è legato visceralmente alla terra e alla lingua d’origine, all’insegna del piacere. E di una contagiosa, ironica trasgressione

N

ella piazza della fontana, a Forio, tra i tavoli del bar c’è il brusìo da suk che si mescola alle nostre parole in slang, suoni furiene1, dialoghi sincopati in americano purissimo, ripescaggi di memoria, risate, battutacce e sonagli pacifisti da agitare. Ascoltare Tony Di Spigna non equivale alla trascrizione italianizzata della nostra chiacchierata a tema artistico. C’è altro. Ad esempio dal mio interlocutore esplode, bellicoso (ed è un ossimoro voluto), il suo sfegatato pacifismo, che ci impone di pensare il mondo in modo attento, in tempi globali che incutono – di nuovo – incubi. «Una volta volevo creare – dice - il “cappotto del terrore”, con i simboli dei fascismi mondiali appuntati sulla stoffa come paradossali cimeli. L’industria delle armi è un business enorme, pazzesco, soprattutto in America: chi fa i soldi con le armi, vorrei appenderlo a testa in giù, legato per le…».

1 Intraducibile: potrebbe stare per “dialetto locale”.

36 ischia 4 seasons

Tony Di Spigna a Forio


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

“Double self portrait”

Meeting with a master of lettering design, graphic design and visual communication. Born in Forio, he lives in Brooklyn and teaches at the university in New York, is the creator of “Serif Gothic font”, and is viscerally tied to the land and language of origin, in the spirit of pleasure. And of a contagious and ironic transgression. In the square of the fontain, in Forio, between the tables of the bar there is the buzz of the souks that blends with our slang words, furiene sounds, syncopated dialogue in pure American, repechage of memory, laughter, jokes and rattles pacifists to shake . Listening to Tony Di Spigna is not equivalent to the Italian transcript of our

Italianate art-themed chat. It’s more. For example from my interlocutor explodes, belligerent (and is an oxymoron intended), his huge pacifism, which requires us to think about the world in a careful way, in global times that inspire - again - nightmares. «Once I wanted to make - he says – the “coat of terror”, with the symbols of world fascism pinned on the fabric as paradoxical memorabilia. The arms industry is a huge business, especially in America: who makes money with weapons, I would hang it upside down, hanging by .... ». But if that is the background, I can reveal the personality of Tony, who was born in Forio 73 years ago, he lives in America; he is a complete artist and, above all, is a master of

lettering design, graphic design and visual communication. He is a myth, and not only for the students of the New York Institute of Technology and Pratt Institute, where he teaches. Twelfth of thirteen children, pupil of great Herb Lubalin, has received awards and recognition because, among other things, invented the printing characters, such as Serif Gothic. When he returns in Forio, every summer, he spends hours in the country, makes rural life with relatives, and begins to “make tomato bottles”, scrolling when possible the pages of Stephen King, Shakespeare, Kerouac, Hemingway. He is a formidable character. Although not mentioned, he has a “something” of Bukowski, my great Charles ...

37 ischia 4 seasons 37


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

Creazioni di Tony Di Spigna

Ma se è questo è lo sfondo, mi interessa un po’ svelare la personalità di Tony, che è nato a Forio 73 anni fa, vive in America; è un artista completo e, soprattutto, è un maestro di lettering design, grafica e visual communication. È un mito, e non solo, per gli studenti del New York Institute of Technology and Pratt Institute, dove insegna. Dodicesimo di tredici figli, allievo del grande Herb Lubalin, ha ricevuto premi e riconoscimenti perché, tra l’altro, inventa i caratteri di stampa, come il Serif Gothic. Quando torna a Forio, ogni estate, trascorre ore in campagna, fa vita contadina con i parenti, e si mette a “fare le bottiglie di pomodoro”, scorrendo quando può tra le pagine di Stephen King, Shakespeare, Kerouak, Hemingway. È un personaggio formidabile. Anche se non la citato, ha un “che” di Bukowski, il mio fantastico Charles... Quanti anni hai? Sono nato nel ’43: avevo nove anni quando sono andato in America. Insegno all’università, grafica e comunicazione. Da 47 anni.

38 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

How old are you? I was born in 1943: I was nine years old when I went to America. I teach at the university, graphics and communication. For 47 years. I have an idea about you: that in your blood, in your veins there is still something of the Beat Generation. This is true because in the sixties, with the war in Vietnam, with hippies as they say, there was an interesting atmosphere, lively, social unrest, strong social unrest, which has taught me a lot. In 1967 I was still in school (I graduated in graphic design) and I did not go to Vietnam, they left me alone, because I was married and I went to university. I had two friends who have left and were killed. One was Antonio Bertolucci and the

other Maurizio, who was working with me: after three weeks we had the news that he had been killed. It was an unfortunate war and the tragedy was that Nixon during the election campaign said he would stop the war, and instead has continued for four years. Waste of money. As in Iraq. Johnson had already sent half a million of soldiers; and Nixon against Humphrey, the Democratic candidate, had promised ... but did the opposite. Are you Democrat or Republican-lib? Independent. The two parties? They are equal. We always vote for those who make less damage. America is now becoming worse from here. This Trump is scary because has no experience, it is a showman,

is racist against Mexicans and Muslims: he has the money. I am astonished that the party supports it. Before there was a movement against him, but since he won the popular support, just because the people are dissatisfied with the policy, the party has changed its mind about him. He says he will make America great again, but are empty words. I really don’t like it. How many children do you have? Five children. They live in North America and every two or three years come here in Ischia. The eldest son is Marcovito, then Mariella, Franca, Angelica and Anthony. My wife’s name is Maria Rosa Lombardi from Casamicciola. Do you feel an American from Brooklyn,

39 ischia 4 seasons 39


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

Ho un’idea di te: che nel tuo sangue, nelle tue vene ci sia ancora qualcosa della Beat Generation. Questo è vero perché negli anni Sessanta, con la guerra in Vietnam, con i capelloni come si dice, c’era un’atmosfera interessante, vivace, social unrest, forte conflittualità sociale, che mi ha insegnato molto. Nel ’67 stavo ancora studiando (mi sono laureato in disegno grafico) e non sono andato in Vietnam, mi hanno lasciato in pace, perché ero sposato e andavo all’università e non sono partito. Ho avuto due amici che sono partiti e sono stati uccisi. Uno si chiamava Antonio Bertolucci e l’altro Maurizio, che lavorava con me: dopo tre settimane abbiamo avuto la notizia che era stato ucciso. Fu proprio una guerra disgraziata e la tragedia fu che Nixon durante la campagna elettorale disse che avrebbe fermato la guerra, e invece l’ha continuata per quattro anni. Soldi buttati a mare. Come in Iraq. Johnson aveva già mandato mezzo milione di soldati; e Nixon contro Humphrey, il candidato democratico, aveva promesso… ma fece il contrario. Sei democratico o lib-repubblicano? Indipendente. I due partiti? Sono uguali. Si vota sempre per chi fa meno danni. L’America sta diventando adesso peggio di qua. Questo maronne di Trump fa paura perché non ha esperienza, è proprio uno showman, è razzista, contro messicani e musulmani: lui ha i soldi. Mi meraviglio che il partito lo supporti. Prima c’era un movimento contro di lui, ma visto che ha vinto con il sostegno popolare, perché il popolo è insoddisfatto della politica, allora il partito ha cambiato idea su di lui. Lui dice che farà di nuovo grande l’America, ma sono parole vuote. Non mi piace proprio. Quanti figli hai? Cinque figli. Vivono in Nord America e ogni due o tre anni vengono qua a Ischia. Il grande si chiama Marcovito, poi Mariella, Franca, Angelica e Anthony. Mia moglie si chiama Maria Rosa Lombardi: è di Casamicciola.

40 ischia 4 seasons

Ti senti un americano di Brooklyn, italiano d’America, un foriano americano, o cosa? Mi sento un essere umano nel mondo. Ma sono più foriano… Se avessi abbastanza soldi me ne verrei qua, per scialare sulla spiaggia… Scusa la mia lingua taliana… Vivo a Brooklyn da sempre, sto a New York, sono cresciuto lì. Sono brooklinese, insomma. Ci sta sempre quello che vende le galline, i conigli? C’era! Mi ricordo quando siamo arrivati ancora c’era. Queste sono specialità indipendenti, e le ditte grandi le hanno levate di mezzo. Non esistono più quei piccoli negozi. Io lavoro a New York, a scuola, ma Brooklyn è un po’ più country; a New York ci sono solo uffici e grattacieli. A Brooklyn le case sono più basse, è più spianato. Un po’ meglio. È meno soffocante, certo, ma ci sono quattro milioni di persone. A New York, otto. La passione quando è nata, da ragazzo? Quando ero bambino e guardavo i vestiti, anche dei monaci… apprezzavo i loro abiti in senso artistico. Ma lo sai che pensavo di diventare un monaco? Dopo ho scoperto le donne ed è finita la carriera! Sono il dodicesimo di tredici figli.

Italian American, an Forian American, or what? I feel a human being in the world. But I am more Forian ... If I had enough money I would come here, to scialare on the beach ... Excuse my talian language ... I live in Brooklyn always, I’m in New York, I grew up there. I am a Brooklyn man, in short. Is there always the man who sells chickens, rabbits? There was! I remember when we got there it was again. These are independent specialties and large companies have abolished them. There are no longer those little shops. I work in New York, at school, but Brooklyn is a bit more country; in New York there are only offices and skyscrapers. In Brooklyn the houses are lower, it is more flattened. A little better. It’s less stuffy, sure, but there are four million people. In New York, eight million. When was born the passion, as a boy? When I was a child and watched the clothes, even of monks ... I appreciated their clothes in an artistic sense. But do you know I was thinking of becoming a monk? After I discovered women and ended my career! I am the twelfth of thirteen children. And so the priest in a large family was right. I thought of doing the confessions to all women! Is there eroticism in your work? I like it, sure, maybe there is in mentioned


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

41 ischia 4 seasons 41


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

E quindi il prete in una famiglia così numerosa poteva starci, andava così. Io pensavo di poter fare le confessioni a tutte le donne! C’è erotismo nel tuo lavoro? Mi piace, certo, forse c’è in modo accennato. Ma c’è anche tanto humour. È interessante ascoltare chi osserva il mio lavoro, cosa vede: è la prima volta che sento erotismo. Va bene. Hai scoperto le donne, e poi? Ti posso raccontare una storiella? Andavo a scuola dalle parti del Soccorso, e la maestra era molto cattiva, tirava le orecchie. Una mattina mi fece una domanda, io risposi, ma lei disse che non avevo risposto bene. Mi ordinò di scendere giù nel piazzale per punizione: dovevo salutare la bandiera per quindici minuti. E io scesi, davanti alla bandiera: dovevo stare sull’attenti, ma vidi una finestra dove c’era una donna che spanneva ‘e panne: un reggicalze, un gigante reggiseno, così grandeeee, e una sottanina. Poi questa donna aprì tutte le finestre e uscì fuori, maronne… e io stavo in attenzione, anche il pistolino si mise in attenzione per la verità, maronne… e salutavo anche la roba che metteva fuori, e lei si mise a ridere, senza provare scuorno, niente… Avevo nove anni. Poi tre mesi dopo andai in America, e all’inizio era un po’ difficile perché la lingua non la sapevo. Più tardi sono andato a lavorare, là subito si deve lavorare per portare qualcosa a casa, in una salumeria, dove affettavo i prosciutti, avevo dodici anni, e stavo dietro al bancone. Poi ho visto uno di fianco a me che aveva 40 anni e faceva sempre le stesse cose. Ho lavorato fino alle scuole alte, high school… ma guardando a quello che aveva 40 anni, mi sono detto che non potevo fare come lui. Così mi sono iscritto al programma di disegno di arte all’università, perché l’arte mi piaceva già da quando frequentavo le superiori: facevamo i poster, sapevo di non essere Picasso, ma… Ricordo la prima classe: si chiamava “life drawning”, disegno dal vero. La prima sera vidi che c’erano le modelle nude, completamente nude! E, da allora in poi, ho preso una decisione definitiva: ho detto

42 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

was a woman who spanneva ‘e panne: a garter belt, a giant bra, so largeee, and a petticoat. Then this woman opened all the windows and went out... and I was paying attention, also my weenie in attention... and also greeted the stuff she put out, and she laughed, without scuorno, nothing ... I was nine years old. Then three months later I went to America, and in the beginning it was a bit difficult because I did not know the language. Later I went to work, there people have to work to bring money home, in a delicatessen, where sliced hams, I was twelve, and I was behind the counter. Then I saw one next to me who was 40 years old and always did the same thing. I worked up to high school ... but looking at that man 40 years old, I said I could not do as he does. So I enrolled at the University of Art Design Program, because I already liked art since I was in high school: we made posters, knew I was not Picasso, but ... I remember the first class: was called “Life drawning”. The first night I saw that there were nude models, completely naked! And, from then on, I made a final decision: I said “this is a good job”. I splashed the chest of a model like a ball, which is easy to do. The teacher came over and said, “Bravo, you are doing well, walking forward”. Dedicato a Forio Then I went home and my mother asked me: “What are you studying in school, what are you learning?”. I showed ... And she gave me a slap that made me get out of the tears from eyes: “But we are sending you to college to do the crap?”. way. But there is also humor. It is interesting to listen to those who observe my work, what sees: is the first time I hear eroticism. All right. You have discovered the women, then what? Can I tell you a little story? I went to school at Soccorso, and the teacher was very bad, pulled on ears. One morning asked me a question, I answered, but she said I had not responded well. She ordered me to go down in the square as punishment: I had to salute the flag for fifteen minutes. I went down, in front of the flag: I had to stand at attention, but I saw a window where there

43 ischia 4 seasons 43


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

“questo è un mestiere buono qua!”. Ho schizzato il petto di una modella come una palla, che è semplice da farsi. Il professore venne vicino e disse: “Bravo,vai bene, cammina avanti”. Poi tornai a casa e mia madre mi chiese: “Ma cosa stai studiando a scuola, cosa stai imparando?”. Le ho fatto vedere… E mi rifilò uno schiaffo che mi fece uscire le lacrime dagli occhi: “Ma ti stiamo mandando al College per fare le schifezze?”. Mamma era una contadina, si chiamava Marianna. “Ma’, questa è arte!”, provai a farle capire. “Arte?”, replicò, e disse una parolaccia: “Questa è schifezza!”. Mio padre invece, guardava: “Vai avanti, vai avanti”. E adesso eccomi qua. C’è un tuo autoritratto con le impronte digitali sugli occhi: è un double self portrait? Si. Un’idea… La scuola ha dato un assegno agli insegnanti per fare un pezzo da esporre nella galleria universitaria. È un autoritratto e anche un ritratto, a me piace dare un po’ di concettualità sottile… Il lavoro sui font quando è cominciato? Sono stato fortunato. Finita l’università, sono andato a lavorare da uno dei migliori artisti grafici al mondo. Si chiamava Herb Lubalin, era molto noto, faceva qualsiasi cosa: c’era da disegnare una lava? Disegnava una lava. Aveva una grande reputazione. Era molto famoso per la creazione di caratteri di tipografia e ci sono molti typefaces che lui ha inventato, come AvantGard. Anch’io ho disegnato diversi typefaces, come Serif Gotich. Per me ne ho fatti due dozzine. Dieci anni fa ho sviluppato, con un socio, un piccolo studio: io li disegno e lui li mette in digitale. Spero alla fine di quest’anno di lanciarli a livello internazionale. Si guadagna bene? È uno sfizio. Dipende se il typeface ha successo, se la gente li usa. Non puoi cullarti sugli allori. Sono un solutore di problemi nel disegno

44 ischia 4 seasons

Mom was a peasant called Marianna. “But, this is art!” I wish I could have made her understand.. “Art?” she replied, and said a dirty word, “This is crap!”. My father, looked: “Go on, go on”. And now here I am. There is a self-portrait with your fingerprints on the eyes: is it a double self portrait? Yes. An idea ... The school gave a check for teachers to do a piece to be exhibited in the university gallery. It is a self-portrait and a portrait, I like to give a thin conceptuality... The work on fonts when it started? I’ve been lucky. Out of college, I went to work as one of the best graphic artists in the world. His name was Herb Lubalin, was very well known, did anything: was there to draw a lava? He is drawing a lava. He had a great reputation. He was very famous for creating typography characters and there are many typefaces that he invented, as AvantGard. I also designed several typefaces, such as Serif Gotich. For me, I’ve made two dozen. Ten years ago I developed, with a partner, a small studio: I design them and he puts them in digital. I hope at the end of this year to launch them internationally. Is there a lot of money to be made in it? It’s a whim. It depends if the typeface is successful, if people use it. This does not give grounds for complacency. I am a problem solver in the communication design: this I studied and taught. I can do anything, I can draw anything. A church? Ok. I made posters, book covers, I am specialized in branding, design symbols, fonts, all about communication; between literal, radio, TV, everything is visual. Who are our customers? Those who have a problem and want to advertise, have a product or service to promote and necessary of a specialist who knows what needs to be done. The trouble, which involves also the island, is that when one has to make a promotion does not go by specialists like us, but do you know where it goes? To the printers! Absurd. What has changed with the

computer? The computer is like the Gutenberg press, brings the world to the size of a village as McLuhan said. You must think that I explain to students that there were the mule and the cart, even my family had them before radio and television. People that grows with computer thinks the world is born with the computer, do not think that the marvelous inventions of the 20th century are appreciated. The computer is pervasive, it has brought a huge change, and there is good and evil. What is evil? You lose the manual, handcraft. The customer sees the computer and think everything is simple. You ask them “when you need it” and he says: “Yesterday”. He does not know that there are days of work. The computer does not think, does not have ideas. I also feel a bit illustrator, but it’s not my job. And if you ask me the cartoons, I make those too. But it is the style of my characters that introduced me to everywhere, and that evolved after the association with Lubalin. There are only six people in the world who know how to do. When you become adult, twenty years from now, what will you do? I want to open a brothel, ah, ah, ah !! But I should learn ... In Amsterdam I has never been ... Joking aside, meanwhile, turns a bit for the world, to teach. Enough. I was given lessons in London, Australia, Turkey, and if I get invited I do workshops. But very often this happens in the United States. Are you an eternal boy of Forio? This is the sin of man, if we stay children, there would be more peace in the world. What do not you like about Forio? Forio I like it! I do not like some of the neighbors ....


Ischia 4 seasons | IL PERSONAGGIO / TONY DI SPIGNA

della comunicazione: questo ho studiato e questo insegno. So fare qualunque cosa, posso disegnare qualunque cosa. Una chiesa? Ok. Ho fatto poster, copertine di libri, sono specializzato in branding, design symbols, caratteri tipografici, qualsiasi cosa di comunicazione; tra letterale, radio, tv, tutto ciò che è visuale. Chi sono i nostri clienti? Quelli che hanno un problema e vogliono fare pubblicità, hanno un prodotto o un servizio da promozionare e hanno bisogno di uno specialista che sa quello che si deve fare. Il guaio, e lo è anche sull’isola, è che quando uno deve fare una promozione non va dagli specialisti come noi, ma sai dove va? Va in tipografia! Assurdo. Cosa è cambiato con il computer? Il computer è come la stampa di Gutemberg, porta il mondo a dimensioni davvero di un villaggio come diceva Mc Luhan. Devi pensare che spiego

agli studenti che c’erano il ciuccio e la carretta, anche la mia famiglia li aveva, prima di radio e tv. La gente che cresce con il computer pensa che il mondo è nato con il computer, non pensano che le meravigliose invenzioni del 20mo secolo vanno apprezzate. Il computer è pervasivo, ha portato un cambiamento enorme, e c’è il buono e il male. Il male cos’è? Si perde la manualità, handcraft. Il cliente vede il computer e pensa sia tutto semplice. Tu gli chiedi “quando ti serve” e lui risponde: “ieri!”. Non sa che ci sono giorni di lavoro. Il computer non pensa, non ha idee. Mi sento anche un po’ illustratore, ma non è il mio mestiere. E se mi chiedono le vignette, faccio anche quelle. Ma è lo stile dei miei caratteri ciò che mi ha fatto conoscere dappertutto, e che si è evoluto dopo la frequentazione con Lubalin. Ci sono solo sei persone al mondo che lo sanno fare.

Quando diventerai, adulto, tra venti anni, cosa farai? Voglio aprire una casa di tolleranza, ah, ah, ah!! Ma dovrei imparare… Ad Amsterdam non ci sono mai stato… A parte gli scherzi, intanto, giri un po’ per il mondo, per insegnare. Abbastanza. Ho tenuto letture magistrali a Londra, in Australia, Turchia, e quando mi invitano faccio workshop. Ma molto spesso questo accade negli Stati Uniti. Sei un eterno ragazzo di Forio? Questo è il peccato dell’uomo, se restassimo bambini, ci sarebbe più pace al mondo. Cosa non ti piace di Forio? Forio mi piace! Non mi piacciono alcuni dei… vicini. © RIPRODUZIONE RISERVATA

45 ischia 4 seasons 45


Il naufragar


Incontro Maria Luigia Ungaro, per gli amici Marilisa e in arte “Mari Di Guai”,

m’è dolce in questo…

Mari di guai di Graziano Petrucci

al mare. Una giornata col sole e mentre a Napoli piove, noi gustiamo il caffè al Bagno Ricciulillo. «Sogno di svegliarmi un giorno e guardare in faccia la soddisfazione di aver raggiunto quel che volevo», dice. Indipendente, determinata, ama stare al centro dell’attenzione perché adora lo scambio che arriva dal pubblico, specie quando si esibisce. La vibrazione per lei è aria, suono, rumore, energia. Scompone e ricompone le cose a piacimento (se non è troppo coinvolta) e decide con la propria testa. È convinta che «per comprendere la musica bisogna esserne parte». Fuma tabacco. Prima scriveva e cantava in inglese, oggi segue la strada del cantautorato italiano. Ride, tanto. State attenti, può essere un suo modo per capire chi ha di fronte.

Mari di Guai è una cantautrice che si affida alla fantasia, e il singolo «Tra l’orizzonte e lo sguardo» [ascoltalo fotografando il QR CODE in basso] spiega il suo rapporto con questa dimensione. Being shipwrecked is sweet to me in this ... Mari di Guai! I meet Maria Luigia Ungaro, called Marilisa by friends and known as “Mari di Guai”, to the sea. A day with the sun, and while in Naples it rains, we taste coffee in Bagno Ricciulillo. “I dream of waking me up one day and face the satisfaction of having achieved what I wanted”, she says. Independent, determined, she loves being the center of attention because she loves the exchange that comes from the audience, especially when she performs. The vibration for her is air, sound, noise, energy. She composes and decomposes the things at will (if not too involved) and decides for herself. She is convinced that “to understand the music must be a part of it”. She smokes tobacco. Before she wrote and sang in English, now she follows the path of Italian songwriting. She smiles, so much. Be warned, it may be her way to figure out who has faced. Mari di Guai is a singer-songwriter who relies on imagination and the single “Between the horizon and gaze” [listen photographing the QR CODE down] explains her relationship with this dimension. Insecure but with deep eyes, Marilisa does not define herself an artist (“I think it’s a big word”) and knows what she

47 ischia 4 seasons 47


Ischia 4 seasons | L’INTERVISTA / Marilisa Ungaro

I

nsicura di base ma dagli occhi profondi Marilisa non si definisce artista («credo che sia un parolone») e sa ciò che vuole. Per niente distratta, single, altruista, personalità eclettica, tiene alle sue cose, si fida e le piace creare benessere intorno a se. Osservatrice attenta è alla ricerca del buono in ogni situazione. Spiritosa dal sorriso contagioso, paziente, da l’impressione di essere in una specie di attesa dinamica tentando allo stesso tempo di plasmarsi alla quotidianità. Camaleontica si adatta ad ambienti, persone e situazioni ma solo dopo decide quale parte mostrare e occultare di sé. Ama le improvvisazioni come la parte istintiva e creativa tipica del suo segno zodiacale – è sagittario -, che vorrebbe lasciare un po’ libera e ritiene che tutti dovrebbero seguire la propria. Non si è mai fatta domande sull’astrologia ma tra i segni attira i pesci (lo stesso di suo padre). Un giorno i genitori decisero di mandarla a Roma esortandola a ricercare la sua dimensione perché capirono che quella isolana non la rispecchiava più. Fu la svolta al suo processo di crescita (lo definisce «inevitabile») grazie al quale è riuscita a ribaltare la visione sul mondo. Donna apparentemente complessa, concreta e pragmatica, ama la compagnia – come stare da sola - ma spesso non si sente capita. Dopo il tentativo di conquistare il palco di Sanremo, «Una finestra che non c’era» sarà il titolo del suo primo album. Esce a settembre. Scandisci il tuo nome e cognome. Maria Luigia Ungaro (sorride). «Chi va per questi Mari…» che significa? Significa che... si trova in bei guai (ride, ancora). Come sei arrivata a Roma? Con il traghetto fino a Napoli e poi da lì ho preso il treno (scoppia in una risata fragorosa e il sorriso alza gli argini alla sua allegria). Scherzo. Mia sorella viveva già nella capitale e i miei genitori mi hanno spinto a raggiungerla. Ti senti più isola o arcipelago? Più isola. Difficilmente riesco a trovare personalità che hanno a che fare con la mia o con le quali trovo dei punti in comune. Sei nata e cresciuta a Ischia. Ha condizionato la tua visione del mondo? Si. Sotto certi aspetti in positivo, mentre per altri in negativo. Vivere a Ischia vuol dire avere davanti agli occhi la bellezza già solo guardandosi intorno, o magari la semplicità di stare con se stessi - fortuna della quale non mi rendevo conto – pur considerando che sull’isola siamo un po’ tutti omologati. Stare in città, al contrario, ti da modo di incontrare molta gente e di imparare ad apprezzare ciò che prima non vedevi. Cosa sogni? Di svegliarmi un giorno, aprire gli

48 ischia 4 seasons

occhi, ed esclamare “finalmente, ho quel che volevo”. Insomma, la soddisfazione. Sei ancora lontana da quel che sei? Non sono mai stata lontana da quel che sono. Qualche volta mi sono trovata lontana ma sapevo in modo consapevole chi era Marilisa e il perché di una certa situazione. Magari possono capitare dei periodi in cui ti allontani da te stesso ma già saperlo vuol dire non esserlo, no? Che idea ha la gente di Marilisa? Bisogna chiederlo alla gente (ride di nuovo e io faccio fatica a non seguirla). Non lo so. Forse l’idea che tendo a mostrarmi per quello che sono. La tua musica preferita? Dipende. É collegata alla fase della vita che sto attraversando in quel momento. Mi piace in genere il cantautorato perché le parole per me sono molto importanti. Che relazione hai con la musica? La musica viene da se ma le parole, invece, portano un’immagine ogni volta diversa. Sono il motore di una nave su un mare fatto di musica. Quanto pesano le aspettative degli altri rispetto alle tue? Pesano ancora molto, purtroppo. A volte mi è capitato di non riuscire a vivermi cose belle perché troppo soffocata dall’aspettativa degli altri. Sto guarendo grazie a un po’ di sano egoismo e perfetto menefreghismo.

wants. For nothing distracted, single, selfless, eclectic personality, holds to her things, trusts and likes to create prosperity around her. Careful observer is looking for the good in every situation. Witty from infectious smile, patient gives the impression of being in a kind of expected developments at the same time trying to mold the everyday life. Chameleon she adapts to environments, people and situations, but only after deciding which part to show and hide of her. She loves improvisation as the typical kneejerk and creative part of her zodiac sign - Sagittarius is - who would like to leave a little free and believes that everyone should follow his own. It never made questions about astrology but among the signs attracts the fish (the same as her father). One day her parents decided to send her to Rome to seek her size because they knew that the island one no longer reflected her lifestyle. It was the turning point in its growth process (he calls it “inevitable”) by which she is able to turn the vision of the world. Seemingly complex woman, concrete and pragmatic, loves company - how to be alone - but often she does not feel understood. After the attempt to conquer the stage of Sanremo, “A window that was not there” will be the title of her first album. Release in September. [Link to the song https://vimeo.com/145444066] Pronounce your name and surname. Maria Luigia Ungaro (she smiles). “Who sails these Mari ..” what that means?? It means that ... he’s in trouble (laughs again). How did you come to Rome? By ferry to Naples and then from there I took the train (she bursts into laughter and she feels so happy). I am kidding. My sister was already living in the capital and my parents have encouraged me to join her. Do you feel more island or archipelago? More island. I can hardly find personalities that have to do with me or with whom I find points in common. You were born and raised in Ischia. Has this affected your view of the world? Yes. In some positive aspects, while for others negatively. Living in Ischia means to keep before our eyes the beauty already just looking around, or perhaps the simplicity of being with oneself - which fortunately I did not realize - even considering that on the island are a bit all approved. Staying in the city, on the contrary, gives you the


49 ischia 4 seasons 49


Come nasce una tua canzone? Di solito da un’immagine. Vedo qualcosa che attira la mia attenzione, normalmente si tratta di cose fuori posto, magari una nuvola nel cielo blu. Ecco, mi colpisce la nuvola non il cielo. Ti senti più autrice o compositrice? Più autrice. Sono razzista con le parole e mi rendo conto di avere un vero problema con loro. Mi colpisce più una frase, la sua musicalità, che non una musica suonata. Quando ti ascolti dopo una registrazione qual è la prima reazione? Premetto che sono una perfezionista ma sono parecchio autocritica. Di solito esco da me stessa per carpire l’emozione pure se è una cosa che ho scritto io. Chi è Marilisa e chi Mari di Guai? La stessa persona. Cosa ti affascina di Marilisa e cosa manca a Mari di Guai? Mi affascina il fatto che non imparo mai a conoscermi, ma ogni volta che mi metto al piano, per differenza, conosco una parte di me stessa. Mi piace uscire dagli schemi e adattarmi ai nuovi equilibri. Forse, ecco, mi manca un pizzico di caparbietà in più. A volte sono proprio come una barchetta di carta nel mare e mi lascio cullare (ride). Gli uomini con te si sentono in competizione? Secondo me, no. Neppure dal punto di

50 ischia 4 seasons

vista professionale. Va bene. Abbiamo finito. Veramente, di già? (ride stupita). Mari... o montagne: qual è il viaggio che rimandi da tempo? Un viaggio on the road. E lo farò presto. Un incontro che si è rivelato importante per la tua evoluzione? Tutto il mio progetto nasce dall’incontro con il cantautore Gabriel Zagni (il video maker di Lucio Dalla, ndr) che mi ha spalancato la finestra sul mondo del cantautorato. Gabriel ha inciso un album a “L’asino che vola”, il locale dove mi esibisco a Roma (i proprietari sono i produttori di Marilisa, ndr) e non appena l’ho ascoltato ho deciso di fare un mio progetto in italiano. Inserirò una cover di Gabriel. C’è un passaggio, da cui ho tratto il titolo del disco, ossia “la vita che cos’è, è una finestra che non c’era”. Ti ispiri a qualcuno per la tua musica? No. Cerco sempre di essere me stessa anche se ci sono delle influenze. Pensi di essere cresciuta oppure diventare grande è più difficile di quanto pensassi? Sono cresciuta. In realtà è più difficile mantenere la fanciullezza, il contatto con il bambino che ognuno porta dentro di sé, che crescere. Cosa vuoi trasmettere a chi ti ascolta? Provo a trasmettere ciò che sento.

opportunity to meet many people and learn to appreciate what you did not see before. What do you dream? To wake me up one day, open your eyes, and exclaiming, “finally, I have what I wanted”. In short, the satisfaction. Are you still far from what you are? I’ve never been away from what I am. Sometimes I found myself so far away but I knew who was Marilisa and why of a given situation. Maybe can happen periods when you move away from yourself but already knowing it means not to be, right? What do people think about you? We must ask the people (she laughs again and I too). I do not know. Perhaps what I tend to show. Your favorite music? It depends. It is connected to the stage of life I’m going through at that time. I like typically the songwriting because the words for me are very important. What is your relationship with music? The music comes out, but the words, however, carry an image different each time. They are the engine of a ship on a sea of music. How important are the expectations of others than you? Still a lot, unfortunately. Sometimes I happened to be unable to live beautiful things because too stifled by the expectation of others. I am healing thanks to a little healthy selfishness and perfect indifference. How is one of your songs born? Usually from an image. I see something that catches my eye; usually it comes to


Ischia 4 seasons | L’INTERVISTA / Marilisa Ungaro Almeno ci provo. Quando fai musica lasci anche un po’ di libertà a chi ascolta di interpretare le emozioni. Come se fosse un foglio da colorare usando i colori a piacimento. Ecco, io ti do i colori e il disegno, chi ascolta può scegliere come usarli. Progetti e speranze per il futuro? Sicuramente far conoscere la mia musica e viaggiare. Se potessi fare le due cose assieme non sarebbe una cattiva idea (sorride sorniona). Che significa trovarsi tra l’orizzonte e lo sguardo? In realtà non mi trovo tra l’orizzonte e lo sguardo. Si tratta più di quel che vedo, è tutto il raggio di visione. Alla fine è quello il significato. Sei scaramantica, magari segui un rito prima di cantare? Ho scoperto di esserlo e pure tanto. È successo nel periodo di Sanremo, ogni volta che andavo a fare i provini. Tipo mi è capitato di dimenticare le ciabatte una volta, quella dopo non le portavo apposta. Una volta le ho anche messe in valigia per poi toglierle quasi subito senza pensarci due volte. Cosa pensi delle persone esigenti e bigotte? Poverini, mi dispiace per loro (ride di gusto). Magari potrebbe andare bene essere esigenti e chiedere qualcosa, ma da se stessi più che dagli altri. Tu lo sei? Bigotta, no. Sono per il vivi e lascia vivere. Esigente, si lo sono. Che rapporto hai con il tuo mare interiore? Ho imparato a controllarlo, gestirlo, a non essere agitata. Ho dovuto mettere degli argini perché a volte mi lascio travolgere da

things out of place, perhaps a cloud in the blue sky. Here, I am struck by the cloud and not the sky. Do you feel more author or composer? More author. I am racist with words and I realize I have a real problem with them. I amaze more a sentence, its musicality and not the music played. After a recording, which is your first reaction? I state that I am a perfectionist but I’m quite self-critical. I usually go out by myself to steal the excitement even if it’s something that I wrote. Who is Marilisa and who is Mari di Guai? The same person. What fascinates you about Marilisa and what is missing in Mari di Guai? I am fascinated by the fact that I never learn to know me, but every time I sit up at the piano I know a part of me. I like to break the mold and adapt to the new balance. Perhaps, here, I lack a bit of stubbornness more. Sometimes it is just like a paper boat in the sea and let myself be lulled (she laughs). Do men fell in competition with you? In my opinion, no. Even from a professional perspective. All right. We finished. Truly, already? (she laughs amazed). Seas ... or mountains: what is the journey that refers to time? A trip on the road. I am really close. A meeting that was important to reveal your evolution? My whole project was born from the encounter with songwriter Gabriel Zagni (video makers of Lucio Dalla, ed) that has opened my window to the world of songwriting. Gabriel has recorded an album in “L’asino che vola”, the place where

51 ischia 4 seasons 51


Ischia 4 seasons | L’INTERVISTA / Marilisa Ungaro questi moti ondosi di emotività. Dentro ci metto anche la parte istintiva che conosco quotidianamente: le lascio la dovuta libertà e non mi censuro e se tendo a dire quello che penso cerco di farlo senza invadere lo spazio degli altri. Ho imparato l’arte della diplomazia (la sua risata riempie lo spazio). Che significa e secondo te esiste l’anima gemella? (Prima di rispondere accende la sigaretta dopo averla arrotolata fino a qualche minuto prima tra le dita). Secondo me esiste e ce n’è più di una. Sono due suoni diversi che assieme creano qualcosa di singolare, in cui l’una amplifica la bellezza dell’altra e viceversa. E nessuno vuole mutare la natura dell’altra. È musica. È armonia. È libertà. L’arma di seduzione che usi più spesso? (Mi guarda e ride...). Mi piace mostrarmi per quello che sono. Spontaneità. Cosa deve fare una persona per fare la differenza e attirare la tua attenzione? Normalità e originalità. Le persone che fanno la differenza secondo me sono quelle più normali, quelle che non ostentano a tutti i costi. Mi può colpire anche un semplice gesto come per esempio versare l’acqua che di per se è unico. In genere attira la mia attenzione pure chi sa parlare bene (me lo dice mentre cerco di versarle dell’acqua nel bicchiere). Questo è il tuo primo album, come procede? L’uscita è prevista per settembre. Il progetto è di due anni fa. Nel frattempo ho cambiato il modo di fare musica e scriverla, e oggi procedo verso quella che ritengo essere la mia identità. Come ti è sembrata questa intervista? Tranquilla. Rilassata. Lo sai che devi darmi cento euro? Firma qua… (Ride). Si, lo so che devo darti cento euro (continua a ridere). Dove devo firmare? Forse pensa che io stia scherzando. Deve aver dimenticato che ho registrato tutto… © RIPRODUZIONE RISERVATA

52 ischia 4 seasons

I perform in Rome (the owners are the producers of Marilisa, editor’s note) and as soon as I heard I decided to do my project in Italian. I will insert a cover by Gabriel. There is a passage, from which I took the disc title, ie “la vita che cos’è, è una finestra che non c’era”. Are you inspired by someone for your music? No. I always try to be myself even if there are influences. You think you’re grown up or grow up is more difficult than you think? I grew up. It is actually more difficult to maintain the childhood, the contact with the child that everyone carries within himself, but growing. What do you want to convey to your listeners? I try to convey what I feel. At least I try. When you make music, leave bit of freedom to the listener to interpret the emotions. As if it were a coloring sheet using the colors at will. Here, I give you the colors and the design; the listener can choose how to use them. Plans and hopes for the future? Definitely introducing my music and traveling. If I can do both together it would not be a bad idea (she smiles slyly). Which means lie between the horizon and the gaze? Actually I am not in the horizon and the gaze. It is more than what I see; it’s all the line of vision. That is the meaning. You’re superstitious; maybe do you follow a ritual before singing? I found to be so and so much. It happened in the period of Sanremo, every time I went to do the auditions. I happened to forget the slippers once, and then I didn’t bring her on purpose. Once I even put in a suitcase and then remove them almost immediately without a second thought. What do you think about people demanding and bigoted? Poor people, I am sorry for them (she laughs heartily). Maybe they be demanding and ask for something, but from themselves than from others. You are? Bigoted, no. They have just live and let live. Demanding, yes I am.

What is your relationship with your inner sea? I’ve learned to control it, manage it, not to be shaken. I had to put the banks because sometimes I let myself be carried away by these wave motions of emotion. Inside also I put the instinctive part that I know every day: I leave due liberty and not censor myself and if I tend to say what I think I try to do it without invading the space of the other. I learned the art of diplomacy (her laughter fills the space). What do you think about the soul mate? (Before answering she lights the cigarette after rolled up until a few minutes earlier between the fingers). I think there is, and there’s more than one. Are two different sounds that together create something of singular, in which one amplifies the beauty of the other and vice versa. And no one wants to change the nature of the other. It’s music. It is harmony. It’s freedom. The weapon of seduction that you use most often. (She looks at me and laughs ...). I like to show me what I am. Spontaneity. What must a person do to make a difference and get your attention? Normalcy and originality. The people who make the difference in my opinion are the most normal, those who do not flaunt it at all costs. It can also affect a simple gesture such as pouring water which in itself is unique. Typically attracts my attention as well those who can speak well (she tells me while I try to pour water into the glass). This is your first album, how’s it going? The release is scheduled for September. The project is two years ago. Meanwhile I have changed the way to make music and write it, and now I proceed to what I consider to be my identity. What do you think about this interview? Quiet. Relaxed. You know you have to give me one hundred euro? Signature her... (She laughs). Yes, I know that I have to give you one hundred euro (she keeps laughing). Where I have to sign? Maybe she thinks I’m joking. She must have forgotten that I got it all on tape...


Ischia 4 seasons | IL LIBRO / LA NOVITÀ

I’occhio del drone in volo

sulle bellezze dell’isola

«Ischia, un paradiso visto dal cielo» accoglie in volume gli scatti di Gianni Mattera, chef e fotografo innamoratissimo della sua terra in mezzo al mare

The eye of the drone flying over the island’s beauties «Ischia, a paradise seen from the sky» welcomes shooting by Gianni Mattera, chef and photographer in love of his land in the sea


Ischia 4 seasons | IL LIBRO / LA NOVITÀ

L’isola vista da nord-est

Ho avuto l’avventura di sorvolare a lungo l’isola per tre volte.

I

n principio accadde d’agosto, molto tempo fa, legato alla rigida cintura di sicurezza su un pesante elicottero istituzionale: con il mitico fotografo de Il Mattino, Antonio Troncone, dovevamo realizzare un reportage tra cronaca e turismo e, per qualche minuto, sfiorammo le creste delle colline a testa in giù, perché il nostro fantasmagorico pilota aveva voglia di divertirsi un pochino con noi ospiti a bordo, bipedi con le radici abituate al suolo!

trovai inscatolato e felice in un mini idrovolante dall’incerto decollo. Infine, ma più di recente, ero di nuovo in elicottero, stavolta leggiadro e leggero, in concomitanza di una tappa del Giro d’Italia di ciclismo. L’esperienza l’avrei ripetuta più spesso se si fosse materializzata la chance di mettere le ali meccaniche per spaziare nella fascinazione pura. La dimensione aliena, sospesa e capovolta rispetto alla prassi quotidiana, dedicata a questa terra adagiata in mezzo al Tirreno, ha rafforzato il mio feeling e la conoscenza.

Poi, sempre d’estate, un po’ traballando a bassa quota, mi

I had the good fortune to fly over the island for three times. In the beginning of August a long time ago, tied to the rigid safety belt on a heavy institutional helicopter with the legendary photographer of Il Mattino, Antonio Troncone, we had to make a report of the press and tourism and, for a few minutes, we touched lightly crests of hills upside down, because our phantasmagoric pilot wanted to play a little bit with us guests on board, bipeds with roots accustomed to the ground!

54 ischia 4 seasons

Then, still in summer, a little teetering at low altitude, I was ‘boxed’ and happy in a mini seaplane with dubious takeoff. Finally, but most recently, I was back in a helicopter, this time graceful and light, in conjunction with a stage of the Tour of Italy cycling. The experience would have repeated more often if it had materialized the chance to put the mechanical wings to wander in pure fascination. The alien dimension, suspended and upside down compared to daily practice, dedicated to this land

nestled in the middle of the Tyrrhenian Sea, has strengthened my feeling and knowledge. Fondling mists flushed, I was full of strong feelings that, in today’s world, those of Google Maps for instance, are welded with gifts that the social web is dispensed to a wider audience, thanks to the shooting and pictures taken with the aid of an esacottero (or perhaps eight arms?), better known as a drone. Very nice, of course, but fragmentary. I felt the need for something more. I


Ischia 4 seasons | IL LIBRO / LA NOVITÀ

Il cratere del Cretaio

Accarezzando le foschie accaldate, ho fatto il pieno di sensazioni fortissime che, ai tempi d’oggi, quelli di Google Maps per intenderci, si sono saldate con i regali social che il web ha dispensato a un pubblico sempre più vasto, grazie alle riprese e alle fotografie scattate con l’ausilio di un esacottero (o forse a otto bracci?), meglio conosciuto come drone. Molto belle, certo, ma frammentarie. Avvertivo la necessità di qualcosa in più. Speravo che la tecnologia ispirasse i professionisti dell’immagine. Sono stato fortunato. Non ho dovuto attendere granché. A compensare quel bisogno di emozioni è appena atterrata in libreria la splendida guidata intitolata «Ischia, un paradiso visto dal cielo» (edizioni Intra Moenia, 144 pagine in quattro lingue, euro 23,00), firmata da un caro amico visionario, Gianni Mattera, 50 anni, chef apprezzato che da anni ha raccolto il testimone familiare al ristorante Alberto al Lido e, soprattutto, esplosivo certificatore del suo alter ego fotografico che è ben noto, ormai, nel mondo (per saperne di più: www.giannimattera.it e

hoped the technology would inspire imaging professionals. I’ve been lucky. I did not have to wait much. To offset that need for excitement has just landed in bookstores the wonderful guide titled «Ischia, un paradiso visto dal cielo» (Intra Moenia editions, 144 pages in four languages, € 23,00), signed by a dear visionary friend, Gianni Mattera , 50, a chef appreciated that for years has collected the family baton to the restaurant Alberto al Lido and especially explosive certifier of his photographic alter ego that is well

known by now, in the world (to learn more: www.giannimattera.it and www. albertoischia.it.). In this case, Gianni is the inspired author of shots from above, an example of celestial navigation to the discovery of an exemplary confirmation: the love for Ischia can be expressed by renewing the observation point, celebrating his eyes and the optical focus, simply by moving fingers on the joystick that moves the drone. Gianni drove with rare skill and, if he wanted to surprise me, is widely successful. The cone majestically green and soft

of Cretaio; the brilliant night from the north-east; the designer terraced olive groves and vineyards in San Pancrazio and Piano Liguori that touch wild areal; the voluptuous pyramid of Sant’Angelo; yellow hues of the summit of Mount Epomeo to annihilate the punctuation of the Gulf of Naples. They are examples of a wander around in mid-air that fascinates and harnesses in a series of lightning strikes. Leafing hovers the imagination, stopping time. What else? (Ci.cen.)

55 ischia 4 seasons 55


Ischia 4 seasons | IL LIBRO

www.albertoischia.it.). In questo caso Gianni è l’ispirato autore di scatti dall’alto, esempio di navigazione celeste alla scoperta di una conferma esemplare: l’amore per Ischia si può esprimere rinnovando il punto di osservazione, celebrando lo sguardo e la messa a fuoco dell’ottica, spostando semplicemente le dita sul joystick che fa muovere l’apparecchietto volante. Gianni lo ha guidato con rara maestria e, se voleva sorprendermi, c’è riuscito ampiamente. Il cono maestosamente verde e morbido del Cretaio; il geniale notturno da nord-est; i terrazzamenti griffati dagli ulivi e dalle vigne a San Pancrazio e a Piano Liguori che sbaciucchiano gli areali selvatici; la piramide voluttuosa di Sant’Angelo; i riflessi gialli della vetta del Monte Epomeo che annichiliscono la punteggiatura del Golfo di Napoli. Sono esempi di un girovagare a mezz’aria che appassiona e imbriglia in un susseguirsi di colpi di fulmine. Sfogliando si libra l’immaginario, fermando l’ora. Cosa desiderare di più? (ci.cen.)

56 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | IL LIBRO

La vetta dell’Epomeo

San Pancrazio e Sant’Angelo

57 ischia 4 seasons 57


2016 CALENDARIO EVENTI ESTATE

58 ischia 4 seasons


EVENTI

59 ischia 4 seasons 59


calendario eventi

Calendar EVENTS fino a settembre Ischia - Castello AragoneseChiesa dell’Immacolata

Mostra opere di Gabriele Mattera e Raffaele Iacono

(Dal 18 al 31 LUGLIO) (Dal 1 al 31 agosto) 19:00 Panza - Giardini Ravino -

Escursione a Fiaiano: Tra sorgenti e vulcani

Mostra Fotografica: “Prima di un qualunque pensiero”

(22,29 luglio) (5,12,19,26 agosto) (2,9,16,23 settembre)

. Gigi Viglione sperimenta pittura, poesia visiva e grafica, esperienze e itinerari creativi confluiti succesivamente nella fotografia. Napoli e il Sud dell’Italia, isole e marine, le forme delle architetture e della citt‡, atmosfere metropolitane e luoghi della memoria sono i temi e la materia con cui compone il suo racconto umano e fotografico.

(Dal 20 al 25 luglio) (Dal 27 al 30 luglio) 19:00 Forio - Galleria Eloart -

Mostra di pittura di Claire Tonione.

18:00 Serrara Fontana Ristorante Il Bracconiere -

Escursione da Serrara Fontana: suggestioni al tramonto sulla cresta dell’isola (22,29 luglio) (5,12,19,26 agosto) 21:00 Forio - Giardini la mortella

“Sogno di una notte di mezza estate”

(22,29 luglio) (5,12,19,26 agosto) (2,9,16,23,30 settembre) 10:30 Ischia Porto -

Visita guidata al Palazzo Reale 22:00 Ischia Palazzo Reale -

‘I Te Vurria Vasa’...

La galleria Eloart (vicoletto S. Gaetano) Ë lieta di invitarvi alla personale dell’artista Claire Tonione, che presenter‡ una nuova serie di dipinti ad olio sviluppati sul tema Ischia-Paris.

(5,12,19,26 luglio) (2,9,16,23,30 agosto) (6,13,20 settembre) 09:00 Casamicciola - Presso parco termale “Castiglione” -

Escursione del bosco della Maddalena Fiaiano nel verde delle pinete. spettacolo di melodie e danze napoletane ensemble vocale-strumentale “La Ghironda” coreografie “Il Balletto”. Tutti i venerdi per tutta la stagione, potrete assistere al grande spettacolo della vera melodia napoletana in un favoloso scenario.

60 ischia 4 seasons

(6,13,20,27 luglio) (3,10,17,24,31 agosto) (7,14,21 settembre) 17:00 Cretaio - Maneggio Aragona Arabians -

di William Shakespeare: un itinerario teatralizzato in giardino, da un libero adattamento di Giuseppe Iacono, in collaborazione con Platypus tour.

(Dal 9 al 15 agosto) Ischia Ponte - Festa della

Madonna Assunta

e palio della Castellana dell’isola d’Ischia giochi acquatici, caccia al tesoro per grandi e piccoli, spettacolo di canzoni e schetch, stand gastronomici, fuochi pirotecnici dal mare antistante il Castello Aragonese.

Dal 10 al 17 luglio 10:00- Isola d’Ischia -

Ischia Global Fest Film&Music


Dal 10 al 17 luglio 10:00- Serrara Fontana -

Festeggiamenti Madonna del Carmine

della famiglia Mattera - hanno allestito quattro rappresentazioni, quattro monologhi per quattro personaggi la cui vita stessa Ë intrecciata saldamente a quella del Castello Aragonese, luogo che li ha visti regnanti o prigionieri, per fede o per cultura.

Dal 17 al 23 luglio 11:00- Casamicciola Terme -

(dal 9 al 15 agosto)

Festeggiamenti di s.Maria Maddalena

17:00 Ischia Ponte - Borgo di Ischia Ponte -

(19,21,26,28luglio) (2,4,9,11,16,18,23,25,30 agosto) (1,6,8, settembre) 21:00- ischia ponte -

Il borgo del Santo 21:00- ischia ponte -

Chiese aperte (22 luglio) (2,9 settembre) 21:00- ischia ponte -

i venerdi del chiostro (20,27 luglio) (3,10,17,24,31 agosto) (7,14 settembre) 21:00- Ischia - Castello Aragonese -

I fantasmi del Castello

Festa della Madonna Assunta la Castellana dell’isola 362∞ ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI S. GIOVAN GIUSEPPE DELLA CROCE. Concittadino e patrono dellíisola e citt‡ di Ischia

(Dal 12 al 15 agosto) 20:30 Lacco Ameno - Piazza Rosario

Festeggiamenti in Onore di Maria SS. Assunta. Tradizionale Sagra di Ferragosto e serata musicale. (3,10,17,24 settembre) 21:00 Sant’Angelo Divina club & events -

A cena con Valerio Sgarra allieterà gli ospiti con il suo repertorio singolare Brassens, Gainsbourg, Waits, Brel, Cohen, Bowie, De AndrË, Gaber, non tralasciando mai personali rivisitazioni della tradizione partenopea!!!

(30 luglio) (6,13,20,27 agosto) (3,10,17 settembre) 19:30 Lacco Ameno Villa Arbusto

Campania by Night

Spettacolo con visita notturna al Castello Aragonese. La compagnia Art˘ e l’agenzia Platypus Itinerary - grazie alla disponibilit‡

(dal 23 luglio al 6 agosto) Forio - Museo Civico del Torrione

Gli eventi del Torrione. 61 ischia 4 seasons 61


calendario eventi

Calendar EVENTS Giovedi 21 luglio 19:45 Casamicciola a Chiesa

parrocchiale Santa Maria Maddalena - Solenni

festeggiamenti in onore di S. Maria Maddalena Pen.te.

21:00 Sant Angelo - Divina club & events -

Serena Brancale & Walter Ricci

Lunedi 25 luglio 09:00 Serrara Fontana

- Ristorante Il Bracconiere -

Escursione da Serrara Fontana: i boschi incantati 21:00 Lacco Ameno

- Piazza Rosario -

Processione della Santa per le strade di Casamicciola.

Il mare in tavola: 13sima Sagra del Pesce Spada

21:00 Forio Giardini La Mortella

- Stagione 2016 al

Teatro Greco.

Divina, il locale più cool dell’isola díIschia regala al pubblico serate dallíatmosfera magica al chiaro della luna Santangiolese.

Sabato 23 luglio 19:30 Lacco Ameno Villa Arbusto

Campania by Night Madama Butterfly, una delle opere pi˘ amate di Giacomo Puccini, in forma semi-scenica. Il suggestivo, commovente racconto porter‡ sul palco, nel ruolo di Butterfly una nascente star giapponese, Matsuda Mamie, che ha trionfato recentemente al suo debutto europeo in questo ruolo. Líopera vedr‡ la presenza per la quinta volta alla Mortella della Southbank Symphonia di Londra. 21:00 Serrara Fontana

- Ristorante Il Bracconiere -

Escursone a Serrara Fontana: la cresta dell’isola, una poesia al chiaro di luna

Venerdi 22 luglio 20:00 Casamicciola a Chiesa

parrocchiale Santa Maria Maddalena

SOLENNITA’ DI S. MARIA MADDALENA PATRONA DI CASAMICCIOLA.

62 ischia 4 seasons

“Old song, new sound” Carlo Morelli e “I Carusielli”

21:00 Panza - Chiesa della

Madonna delle Grazie -

Incontri musicali Concerto della Corale San Cassiamo (Ancona) nel piazzale della chiesetta . Brani corali dal classico al jazz!

Martedi 26 luglio 17:00 Ischia -

Borgo di Ischia Ponte -

Festa a mare agli scogli di Sant’Anna.

Duo Monti - Bianco- 2 pianoforti

Ogni anno avviene la sfilata allegorica, nello specchio d’acqua della baia di Ischia Ponte. Le barche allestite rappresentano storie, miti e personaggi legati all’isola. La serata si conclude con tradizionali fuochi pirotecnici e l’incendio del Castello Aragonese.

Musiche di Rachmaninoff, Gershwin, Lutoslawski. 21:00 Lacco Ameno

21:00 Forio Giardini La Mortella

Domenica 24 luglio 17:00 Forio - Giardini La Mortella -

Incontri Musicali

- Villa Arbusto -

Le Metamorfosi di Ovidio

Spettacolo teatrale in omaggio a Luchino Visconti gestito dalla regia di Salvatore Renga, musiche di Antonio Monti

Giovedi 28 luglio - Stagione 2016 al

Teatro Greco

Alla Mortella Damiani presenterà un nuovo ensemble composto da giovani musicisti di talento e un giovane vocalist membri dell’Orchestra Nazionale del Jazz, con sede a Firenze, ed ex elementi del


Ischia 4 seasons | EVENTI

Conservatorio Santa Cecilia di Roma. In cartellone alcuni brani di repertorio classico del jazz (da Duke Ellington a Thelonius Monk, da John Coltrane a Miles Davis ), cosI come alcune delle sue nuove composizioni.

Tony Di Spigna Ischia-NewYork

“Spassiunatamente” “Stardust” mouvi music - Scat jazz Orchestra

Sabato 30 luglio

21:00 Sant’Angelo - Divina Club -

Maurizio Filisdeo piano show feat Barbara Dimini

Villa Arbusto

Campania by Night Inspired by piano :”Le Americhe e l’Europa: incontri” Francesco d’Errico, pianoforte

Giovedi 11 agosto

Festa dei Pescatori e Concorso fotografico “Andar per mare” - Barano -

21:00 Sant Angelo a Divina club &

events -

Maurizio Filisdeo

Domenica 31 luglio 17:00 Forio - Giardini La Mortella -

Incontri Musicali: Angelo Gala-Pianoforte. Musiche di Haydn, Schumann, Chopin. 21:00 Lacco Ameno - Villa

- La trama delle donne Spettacolo teatrale

Arbusto

musiche di Daniele UBJK

- Metamophosis Roots installazione di Bettina Buttgen

Lunedi 1 agosto 09:00 Serrara Fontana -

Ristorante Il Bracconiere -

Escursione da Serrara Fontana: i boschi incantati Martedi 2 agosto 21.00 Sant Angelo Divina club -

Cucin Art cibo a Regola d’Arte.

Terza edizione chef Faby Scarica villa Chiara vico Equense Napoli.

dal 3 al 13 agosto 19:00 Forio - galleria Eloart-

Inaugurazione mostra

Villa Arbusto

Campania by Night

19:30 Lacco Ameno -

Divina, il locale più cool dellíisola díIschia regala al pubblico serate dallíatmosfera magica al chiaro della luna Santangiolese.

Mercoledi 10 agosto 19:30 Lacco Ameno -

sabato 6 agosto 19:30 Lacco Ameno -

Villa Arbusto

Campania by Night “Armonie barocche: Settecento italiano mon amour” Rotary Youth Chamber Orchestra. Direttore e violoncello solista Luca Signorini

Domenica 7 agosto 05:00 Lacco Ameno - Villa

Arbusto - Inno al sole 19.00 Serrara Fontana

41° Sagra del vino e sausicciata Spettacolo musicale

22:00 Lacco Ameno - Negombo -

ischia summer festival 2016 Clementino

Lunedi 8 agosto 09:00 Serrara Fontana -

Ristorante Il Bracconiere -

Escursione da Serrara Fontana: i boschi incantati Martedi 9 agosto 21.00 Sant Angelo Divina club -

Cucin Art cibo a Regola d’Arte Terza edizione chef Faby Scarica villa Chiara - vico Equense Napoli.

ultimo round tourin esclusiva ad ischia!!!arena del negombo

63 ischia 4 seasons 63


calendario eventi

Calendar EVENTS Venerdi 12 agosto Barano - Festa dei Pescatori e Concorso fotografico

“Andar per mare” 20:00 Serrara Fontana - Piazza del

belvedere -

36° Festival delle cose buone

Sagra del Vino, salsicciata e grigliata, tutto accompagnato dalla musica.

centro storico

21:30 Lacco Ameno - Arena del

spettacoli“Gusta la patata” Con Sibenga Sunamo in concerto.

Negombo

Fiorella Mannoia in concerto

tanta musica e folklore e vino locale con panino con salsiccia e melanzane e insalata cafona.

Campania by Night

La Paranza di Romeo Barbaro Dalle villanelle alle canzoni napoletani. Cartoline di Napoli, tra melodia cantabile e ritmi popolari della più classica tradizione partenopea.

mutamento - Le metamorfosi di Ovidio - Spettacolo teatrale

II^ Edizione. Serata di Karaoke

JESUS CHRIST CONTEMPORARY PASSION

Villa Arbusto

- I miti: le stagioni del

21:00 Succhivo: Una sera dí estate

Chiostro di S.Framncesco

19:30 Lacco Ameno -

21:00 Lacco Ameno - Villa Arbusto

Gastronomia, mostre, artigianato,

dal 18 al 28 agosto

sabato 13 agosto

Domenica 14 agosto

V° ed. Gusta Forio

Mercoledi 17 agosto

21:30 Lacco Ameno - Arena del

Negombo Ischia Summer Festival -

Rocco Hunt Wake UP Tour

LunedI 15 agosto 07:30 Serrara Fontana:

Passeggiata ecologica.

La prima volta ad Ischia, una personale di uno street artist

Raduno presso il Ristorante Il Bracconiere

09:00 Serrara Fontana - Ristorante

Il Bracconiere - Escursione

VenerdI 19 agosto

da Serrara Fontana:

20:30 Forio - Piazza municipio

i boschi incantati

centro storico

09:00 Lacco Ameno -

Solennità dell’Assunzione di Maria al cielo. MartedI 16 agosto 21:00 Forio Loc. Panza -

46° edizione della 64 ischia 4 seasons

GiovedI 18 agosto

18:00 Serrara Fontana - Ristorante

il Bracconiere -

Escursione a Serrara Fontana: la cresta dell’isola, una poesia al chiaro di luna 20:30 Forio - Piazza municipio

V° ed. Gusta Forio Gastronomia, mostre, artigianato, spettacoli“Pizza in pazza” la notte degli artisti di strada. 22:00 Lacco Ameno - Negombo

ischia summer festival - Claudio Baglioni


Ischia 4 seasons | EVENTI

centro storico

V° ed. Gusta Forio

Gastronomia, mostre, artigianato, spettacoli“Sagra degli antichi

sapori” Compagnia dei cantori popolari.

Domenica 21 agosto

20:30 Forio - Piazza municipio

centro storico

V° ed. Gusta Forio

Gastronomia, mostre, artigianato, spettacoli“La notte bionda” Napolitan street food & birra festival un concerto esclusivo nella meravigliosa arena del negombo 21:00 Sant’Angelo - Divina Club

Area Medina in concerto tribute band Pino Daniele

Maurizio Filisdeo piano show feat Barbara Dimini

Ischia - Solenni

festeggiamenti in onore di San Giovan Giuseppe della Croce

nell’ultima settimana di agosto, da antica data, si festeggia nelle strade cittadine di Ischia Ponte, il Santo Patrono dell’isola e della Città di Ischia.

VenerdI 26 agosto 18:00 Ischia

Festa di Sant’Alessandro

a cena con Maurizio

Filisdeo piano show feat Barbara Dimini.21:30

Villa Arbusto

Campania by Night

Il balletto di Ischia ASD: Senza... Fili

Dal 25 al 30 agosto

21:00 Sant’Angelo - Divina Club

Sabato 20 agosto

20:30 Casamicciola Terme

Fabrizio Bosso

Sfilata in costumi d’epoca

19:30 Lacco Ameno -

“Musica a 35 millimetri” Floriano Bocchino e Nicola Rando, pianoforte e sax duo Musica da film, tra colonne sonore cult e classica

Oliver Mazzariello -

Lacco Ameno - Arena del Negombo “Piano & Jazz 2016”, 21:00 Lacco Ameno - Villa Arbusto

- Metamorfosi e cinema:

“Non si accarezzano i gatti, si diventa pantere”

Stefano Bollani in concerto

Lunedi 22 agosto

09:00 Serrara Fontana - Ristorante

Il Bracconiere - Escursione

da Serrara Fontana: i boschi incantati Martedi 23 agosto 21.00 Sant Angelo Divina club -

Cucin Art cibo a Regola d’Arte

Terza edizione chef Faby Scarica villa Chiara - vico Equense Napoli.

MercoledI 24 agosto 20:30 Forio - Piazza municipio

Sabato 27 agosto 10:00 Forio

21:30 Ischia - Castello Aragonese

Gara di nuoto Trofeo Punta

“Piano & Jazz 2016”, Julian

Caruso V°Edizione

65 ischia 4 seasons 65


calendario eventi

Calendar EVENTS - Di vino, di mare e di

17:00 Barano -Tenuta del

Cannavale

zolfo

Ischia sotto le stelle: emozioni tra cielo e terra. Magie di sapori e visioni nella splendida Ischia tra le bellezze della

Lunedi 12 settembre 09:00 Forio - Chiesa di S. Maria al

Natura e del Cielo Stellato.

Monte

Villa Arbusto

Festa di Santa Maria al Monte

Campania by Night

09:00 Serrara Fontana - Ristorante

19:30 Lacco Ameno -

“Spassiunatamente” Peppe Servillo, Solis e Movimentoinactor 21:30 Lacco Ameno - Arena del

Negombo

“Piano & Jazz 2016”, Ezio Bosso in concerto Domenica 28 agosto 21:00 Lacco Ameno - Villa Arbusto

- Metamophosis Roots installazione di Bettina Buttgen

Lunedi 29 agosto 09:00 Serrara Fontana - Ristorante

Il Bracconiere - Escursione

da Serrara Fontana: i boschi incantati 11:04 Ischia Ponte - Festa di

San Giovan Giuseppe della Croce MartedI 30 agosto 21.00 Sant Angelo Divina club

-Cucin Art cibo a Regola d’Arte. Terza edizione chef Faby Scarica villa Chiara vico Equense Napoli. 21:30 Lacco Ameno - Arena del

Negombo

“Piano & Jazz 2016”, Massimo Ranieri 66 ischia 4 seasons

Il Bracconiere - Escursione Malìa - Napoli dal 1950 al 1960.

sabato 3 settembre

19:30 Lacco Ameno -

Villa Arbusto

Campania by Night “Spassiunatamente” “Stardust” mouvi music - Scat jazz Orchestra

Domenica 4 settembre

21:00 Lacco Ameno - Villa Arbusto

- Omaggio ad Angelo Rizzoli Lunedi 5 settembre

da Serrara Fontana: i boschi incantati Giovedi 15 settembre 20:00 Serrara Fontana - Ristorante

il Bracconiere - Escursione

a Serrara Fontana: la cresta dell’isola, una poesia al chiaro di luna dal 16 al 18 settembre

Raduno Ferrari sull’isola d’Ischia

09:00 Serrara Fontana

- Ristorante Il Bracconiere -

Escursione da Serrara Fontana: i boschi incantati Giovedi 8 settembre

21:00 Lacco Ameno - Villa Arbusto

- Metamorfosi e cinema: “Una

farfalla di celluloide” sabato 10 settembre

19:30 Lacco Ameno -

Villa Arbusto

Campania by Night

“Kiki di Montparnasse” scritto e diretto da Cristina Donadio Teatro e musica, nuova produzione, prima assoluta

Domenica 11 settembre

21:00 Lacco Ameno - Villa Arbusto

sabato 17 settembre 19:30 Lacco Ameno -

Villa Arbusto

Campania by Night

“Echi di Napoli” Nuova Orchestra Scarlatti, direttore Gaetano Russo Rassegna musicale a cura di Laura Valente

Da Domenica 18 al 24 settembre Forio Loc. Panza -

Andar per Cantine IX Edizione.


Per visualizzare il calendario degli eventi aggiornato in tempo reale su qualsiasi applicazione-calendario che supporti il formato iCal (es. i-Phone, Laptops, PC etc.) digita il seguente indirizzo: www.ischiaeventi.it/calendarioeventi

To view the calendar of events, updated in real time on any calendar app that supports the iCal format (eg. i-Phone, Laptops, PC etc.), type the following address: www.ischiaeventi.it/calendarioeventi

festival degli Aquiloni 2°edizione. Sant’Angelo - ai primi del mese tradizionale

festa della Lampuga

volontari e sub ripuliscono scogliere e fondali, mentre ai presenti viene offerta una grigliata di pesce e vino locale.

Domenica 9 ottobre 09:00 Forio - Piazzale del Soccorso

Ischia Dream Run Itinerario storico culturale alla ricerca delle tradizioni nascoste attraverso degustazionee visite guidate nelle cantine pi˘ antiche dell’isola d’Ischia.

Lunedi 19 settembre 09:00 Serrara Fontana - Ristorante

Il Bracconiere - Escursione

da Serrara Fontana: i boschi incantati VenerdI 23 settembre 17:00 Barano - Tenuta del

Cannavale

Ischia sotto le stelle Dal 26 settembre al 2 ottobre Ischia

-La Filosofia il Castello e la Torre Seconda edizione del festival internazionale di filosofia 2016

Dal 27 al 29 settembre Sant’Angelo -

Festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, con processione via mare, spettacoli musicali e pirotecnici.

Dal 30 settembre al 2 ottobre Spiaggia dei Maronti - Ischia Wind Art

il Grande podismo torna sull’isola verde, 30Km di corsa attraverso i sei suggestivi comuni della splendida perla del Mar Tirreno.

Dal 10 al 15 ottobre Isola d’Ischia

PIDA - Premio internazionale Ischia di architettura Dal 13 al 16 Ottobre Isola d’Ischia

Andar per sentieri Ottobre 2016

percorrendo i sentieri dell’isola d’Ischia. Per info e prenotazioni vedi scheda sentieri.

Sabato 29 ottobre 17:00 Barano - Tenuta del

Cannavale

Ischia sotto le stelle

emozioni tra cielo e terra. Magie di sapori e visioni nella splendida Ischia tra le bellezze della Natura e del Cielo Stellato.

Dal 29 al 31 ottobre Lacco Ameno - Albergo della Regina Isabella

Ischia Vintage 2016, XIII edizione

Evento dedicato ad appassionati del buon cibo e del buon vino

Domenica 6 novembre Forio - Loc. Panza

Festeggiamenti in onore di S. Leonardo

Sabato 3 dicembre 10:00 Forio

Festa di San Francesco Saverio Martedì 6 dicembre 10:00 Serrara Fontana - eremo di

San Nicola sul Monte Epomeo,

si festeggia nella caratteristica chiesetta la Festa di San Nicola. Giovedì 8 dicembre Isola d’Ischia

Festa dell’Immacolata

per le strade dell’isola si inizia a respirare area Natalizia con tutte le luminarie ed i presepi da visitare fino all’epifania.

Martedì 13 dicembre 07:00 Forio Loc. monterone

Festa di Santa Lucia Sabato 24 dicembre 05:00 Forio - Chiesa di San

Gaetano Tradizionale

Processione e benedizione del

pescato, con bruschetta e fagiolata, a seguire Mercato del pesce

Venerdì 30 dicembre

16:00 Ischia

Presepe vivente di Campagnano Sabato 31 dicembre

12:30 Forio - Piazza San Gaetano

Forio in corsa 00:00 Isola d’Ischia

La notte di San Silvestro nelle principali piazze dell’isola si festeggia l’arrivo del nuovo anno con musica e divertimento made in Ischia.

quando l’arte spicca il volo,

67 ischia 4 seasons 67


Ischia 4 seasons | EVENTI

Vacanze ad Ischia?

Holidays in Ischia? Just one Click! 68 ischia 4 seasons


basta un click!

.ischia.it

www

69 ischia 4 seasons 69


Consigli di viaggio MINIGUIDA DELL’ISOLA D’ISCHIA

PICCOLA GUIDA alle bellezze dell'isola d'Ischia Small guide on the beauties of the island of Ischia

Ischia, l’isola verde per eccellenza, è la più grande delle perle del Golfo di Napoli. Quella con il maggior numero di abitanti, di borghi e contrade; monumenti, chiese e torri maestose; di colline, di vigneti e cantine; agrumeti e pinete, di giardini sempre fioriti, di sorgenti, parchi tematici unici al mondo; di terme e di spiagge, di sole e paesaggi mai uguali: una terra in mezzo al mare abitata da gente schietta, con la civiltà rurale e marinara equamente distribuita nei propri costumi e stili di vita. Ischia è un continente in formato tascabile, che ha una immagine familiare, alla portata di tutti, ma anche una fisionomia esotica un po’ speciale. È il luogo ideale per abitarci per la vita o soltanto per un mese o un weekend d’amore; per farci un tour con gli amici, una passeggiata naturalistica, o un’immersione più lunga; per trascorrere una vacanza breve e intensa o una villeggiatura distensiva e senza tempo. Un’isola da vivere di giorno e di notte, con i suoi paradossi e le sue stranezze, le sue sorprese, i suoi sospiri; senza perdere un solo attimo del suo orologio d’emozioni;

Ischia, the green island par excellence, is the largest one of the pearls of the Gulf of Naples. The one with the largest number of inhabitants, of villages and districts; monuments, churches and majestic towers; of hills, vineyards and wineries; citrus groves and pine forests, flower gardens, springs. The parks are unique in the world with spas and beaches, sun and landscapes that ever changing: a land in the sea inhabited by genuine people, with the rural and marine culture evenly distributed among customs and lifestyles. Ischia is a continent in pocketsize format, which has a family image to everyone, but also an exotic and special appearance. It is the ideal place to live there for life or only for a month or a weekend of love; to give us a tour with friends, a nature walk or a longer dive; to spend a holiday or a short and intense relaxing and timeless holiday. An island to live day and night, with its paradoxes and its quirks, its surprises, its sighs; without losing a single moment of its emotions; a crumb of its drives of water, fire, air, earth; just one day of its 4 seasons: summer, fall, winter and spring melt in the proud and excellent hospitality of Ischia.

Per gentile concessione di Ciro Cenatiempo© 2015. RIPRODUZIONE RISERVATA

70 ischia 4 seasons


una sola briciola delle sue pulsioni di acqua, di fuoco, di aria, di terra; un solo giorno delle sue quattro stagioni: estate, autunno, inverno e primavera che si fondono nell’orgogliosa ed eccellente accoglienza ischitana.

Ischia L’isola occupa una posizione strategica nel bacino centrale del nostro mare Mediterraneo, a 40-44’ di Latitudine Nord e a 13-55’ di Longitudine Est. Una posizione fantastica che subito le riconobbero i Greci d’Eubea che, viaggiando lontano dalla loro patria, decisero di realizzarvi il primo insediamento durante la decisiva colonizzazione dell’Occidente, nell’ottavo secolo avanti Cristo. Estesa 46,33 kmq, Ischia è all’ottavo posto tra le isole minori d’Italia, ed ha una popolazione di circa 63.400 abitanti. È divisa in sei Comuni: Barano, Casamicciola Terme, Forio, Ischia, Lacco Ameno, Serrara Fontana. E ognuno di essi custodisce una porzione di tesoro: l’isola infatti è il comprensorio che in Europa detiene la leadership per la densità di sorgenti e stabilimenti termali. 69 gruppi fumarolici e 29 gruppi termali, conosciuti e frequentati da tre millenni, sono sparsi sul territorio accanto a 12 sorgenti di acqua dolce, che variano da quota 0 a 400 metri s.l.m. Superficie: 46 Kmq | Altezza: 789 mt | Lat.: 40° 44’,82 | Long.: 13° 56’,58 E | Peri,plo: 18 miglia | Coste: 51.2 Km | Comuni: 6 | Abitanti: 63.400

The island is strategically located in the central basin of our Mediterranean Sea, at 40-44 North Latitude and 13-55 of East Longitude. A fantastic location that immediately the Greeks of Euboea recognized, traveling away from their homeland

and decided to realize the first settlement during the decisive colonization of the West, in the eighth century BC. It is 46,33 square kilometers long, Ischia is in eighth place among the small islands of Italy, and has a population of about 63.400 inhabitants. It is

divided into six municipalities: Barano, Casamicciola, Forio, Ischia, Lacco Ameno and Serrara Fontana. In addition, each of them contains a portion of Treasure Island: in fact is the area that is the leader in Europe for the density of springs and spas.

Sixty-nine groups of fumarole and twenty-nine Spa groups, known and visited by three millennia, are spread across the next twelve freshwater springs, ranging from level 0 to 400 meters above sea level.

71 ischia 4 seasons 71


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

MINIGUIDA DELL’ISOLA D’ISCHIA

ISCHIA ISCHIA

È il centro maggiormente popolato Ischia è circondata dalle spiagge del Lido e Cartaromana, che si specchiano nel Castello Aragonese. Ed è immersa nelle pinete che disegnano, in superficie, i confini delle polle d’acqua minerale e termale; i caratteristici scorci urbanizzati e le esclusive aree per lo shopping di classe, come il Corso Vittoria Colonna. Nel 1854 re Ferdinando II di Borbone trasformò un lago vulcanico in un porto caratteristico che oggi accoglie imbarcazioni turistiche, da pesca, traghetti e mezzi veloci. Qui si è sviluppato uno dei poli del divertimento, la Riva Destra, colorata vetrina di ristoranti ed american bar. Il borgo di Ponte con le botteghe, le gallerie d’arte, il Museo del mare e le chiese è invece il luogo più… spirituale. Tra le contrade, Campagnano si apre a sentieri tra vigne e promontori levantini; poi San Michele, San Ciro, Sant’Antonio e Sant’Alessandro, una finestra sul litorale degli Inglesi.

It is the largest population center. Ischia is surrounded by the beaches of Lido and Cartaromana, which are reflected in the Aragonese Castle. In addition, it is nestled in the pine forests that draw, on the surface, the boundaries of the pools of mineral water and spa; the characteristic views urbanized and the exclusive shopping areas, as Corso Vittoria Colonna. In 1854, King Ferdinand II turned a volcanic lake in a picturesque harbor that today welcomes tourist and fishing boats, ferries and hydrofoils. Here it is the center of fun, Riva Destra, colorful showcase of restaurants and cocktail bar. The village of Ischia Ponte with shops, art galleries, the Museo Del Mare and the churches is instead the... more spiritual place. Among the districts, Campagnano opens paths through vineyards and headlands; then St Michele, St Ciro, St. Antonio and St. Alessandro, a window on the “Inglese” coast.

da visitare/ to see Museo Diocesano

Biblioteca Antoniana

Dedicato all’arte sacra, espone marmi, sculture, dipinti e argenti provenienti dalle chiese della diocesi. Dedicated to the sacred art, exhibits marbles, sculptures, paintings and silver from the churches of the diocese.

All'interno è possibile consultare testi oppure averli in prestito. Si possono visitare le sale. Inside you can see the lyrics or have it on loan. You can visit the rooms.

Offerta a piacere / Free offer Via Seminario, 20 - Ischia (Ischia Ponte) Tel.: 081 991706 / 081 982708 / 349 8853386 www.diocesi.ischia.it. Lun., merc., ven. e sab. dalle 09:00 alle 13:00

Ingresso libero / Free entry Rampe S. Antonio, 5 - Ischia - Cell.: 328 6314651 www.centrostudischia.it Dal lun al ven 09:30-12:30 / 16:00-19:00 Sabato 9:30 - 12:30

Museo del Mare Strumenti di navigazione, divise e carte nautiche, resti marini, ritrovamenti arch., libri ecc.. Navigation tools, uniforms and nautical charts, marine remains, finds arch., books, etc..

Ingresso / Entrance € 2,50 Via L. Mazzella, 7 - Ischia (Ischia Ponte) Cell.: 345 2305766 - www.museodelmareischia.it Tutti i giorni: 10:30-12:30 / 15:00-19:00 - dal 01/07 al 31/08: 10:30-12:30 / 19:00-23:00 dal 01/11 al 31/03: 10:30-12:30 Febbraio chiuso

Castello Aragonese Il Castello Aragonese è per molti versi l’emblema dell’isola d’Ischia. Visitarlo è senz’altro un obbligo ed un vero piacere. È un luogo di incantevole bellezza, lontano dalle strade affollate e dai rumori del centro abitato. Sorge su un isolotto di roccia trachitica collegato al versante orientale dell’isola da un ponte in muratura lungo 220 mt. Raggiunge un’altezza di 113 mt. s.l.m. The Castello Aragonese is the symbol of the island of Ischia. It is a pleasure visiting it. It is an amazing place, far away from crowded streets and sounds of the centre. The Castello Aragonese rises on a little island of trachytic rock linked to the eastern slope of the island of Ischia via a walled bridge of 220 meters in length. It reaches a height of 113 m above sea level.

Ingresso / Entrance € 10,00 Via Pontile Aragonese - Ischia Ponte Tel.: 081 992834 - 081 992330 - www.castelloaragonese.it - Aperto tutti i giorni 09:00 - 19:30 Open every day from 09:00 to 19:30

72 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

il mare/ the sea La spiaggia degli inglesi è racchiusa nelle fauci dell’insenatura di Sant’Alessandro, piccola e formata da sabbia molto fine e ciottoli, non è particolarmente soleggiata. La spiaggia degli Inglesi è situata nel comune di Ischia, in località Sant’Alessandro, a pochi passi dal porto. La si può raggiungere solo a piedi, da un piccolo sentiero con scalini. Diverse linee autobus fermano in questa zona. The beach of Inglesi is surrounded by the inlet of S. Alessandro, is small and made of fine sand and pebble, not very sunny. Reachable through a promenade path. The beach of Inglesi is situated in the municipality of Ischia, loc. Sant’Alessandro, just a short walk from the port. It’s reachable only on foot across a small path from the dock of Ischia Porto. Several bus lines stop in this area, è SPIAGGIA DEGLI INGLESI

La spiaggia di San Pietro è situata nel comune di Ischia, in prossimità del porto. E’ facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile. La fermata dista dalla spiaggia 750 metri (8 minuti a piedi). E’ situata a circa 150 metri dalla Piazzetta, storico luogo di ritrovo isolano. Inizia dal porto e termina quasi ad Ischia Ponte (Spiaggia dei Pescatori), dove prende il nome di Lido d’Ischia. The beach of San Pietro is situated in the municipality of Ischia, near the port. It’s easly reachable by bus and car. The bust stop is 750 m and 8 minutes on foot. is situated 150 m from the square, historical meeting place. It starts from the port and ends to Ischia Ponte (beach of Pescatori), from which derives its name. SPIAGGIA DI SAN PIETRO

La Spiaggia dei Pescatori è situata a ridosso di Ischia Porto, a circa 200 metri dall’ingresso dell’antico Borgo di Ischia Ponte. La spiaggia è dotata di ogni servizio turistico e comodità, dispone di diversi stabilimenti balneari e presenta anche tratti di arenile completamente liberi. E’ facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile. The beach of Pescatori is situated close Ischia Porto, 200 m from the entrance of the ancient suburb of Ischia Ponte. The beach has every type of tourist service, several bathing establishments and in part is free. It’s easly reachable by bus and car. SPIAGGIA DEI PESCATORI

La spiaggia di Cartaromana si trova nell’omonima baia. La caratteristica principale è la meravigliosa veduta del castello Aragonese . La spiaggia di Cartaromana è situata nel comune di Ischia. E’ raggiungibile sia dalla località di San Michele che dalla piazzola sopra la baia, oppure da Ischia Ponte grazie ai famosi taxi boat. The beach of Cartaromana is situated in the municipality of Ischia. It’s easly reachable from San Michele and the square above the bay, or from Ischia Ponte thanks to the famous taxi boat. The beach of Cartaromana is situated in the homonym bay. The main feature is the charming view of the Castello Aragonese. SPIAGGIA DI CARTAROMANA

Giardino Eden Dal 30/04 al 03/06 e dal 12/09 al 01/10 €15,00 int. giornata - €10,00 dalle 13:00. Dal 04/06 al 11/09 €22,00 int. giornata - €19,00 dalle 13:00. Tel.: 081 985015 - Via Nuova Cartaromana, 68 - Ischia | www.giardinoedenischia.it

Nell’incantevole cornice senza tempo di Cartaromana, il Giardino Eden si confonde con la natura circostante, regalando ai propri ospiti attimi di assoluto relax. Il parco dispone di 5 piscine di acqua geotermica oltre a tutti i comfort per un rilassante soggiorno. Il ristorante predilige gli odori e i sapori del mare, per un’esperienza del gusto che parte dalla semplicità degli ingredienti. Giardino Eden: tra la magia del Castello Aragonese ed i profumi della brezza marina. In the enchanting timeless setting of Cartaromana, the Giardino Eden merges with the surrounding nature, offering its guests moments of absolute relaxation. The park has five swimming pools and all the comforts for a notable thermal stay. The restaurant prefers smells and flavors of the sea, to experience the taste that starts from simple ingredients. Giardino Eden: between the magic of the Aragonese Castle and the scents of the sea breeze.

ISCHIA CRUISES

Porto di Ischia Contatti: 3334738060 ischiacruises@libero.it Centro prenotazioni: Tel./Fax 081983636

Ischia Cruises offre una vasta gamma di itinerari alla scoperta dei luoghi più belli della nostra regione con partenze dai porti di Forio, Lacco, Casamicciola e Ischia. Ischia Cruises offers a wide range of itineraries to discover the most beautiful places of our region with departures from Forio, Lacco, Casamicciola and Ischia.

Autonol. Mario Balestrieri Via Iasolino, 41 e Via dello Stadio,18 Ischia - Tel.: 081 981055 - 320 8166906 - Via Iasolino, 33 Ischia - Tel.: 081 985691 info@autonoleggiomariobalestrieri.com www.autonoleggiomariobalestrieri.com

A 20 metri dagli aliscafi 20 meters from Port of Ischia

73 ischia 4 seasons 73


a ischia/ in ischia

RISTORANTI - RESTAURANTS

degustazione/ tasting

Il Giardino Mediterraneo Via Nuova dei Conti, 43 - Ischia Cell.: 335 1319722 - 366 9921531 www.ilgiardinomediterraneo.it

Punto di riferimento per la produzione del buon vino sull’Isola Verde. Panoramicissima ed esclusiva terrazza. Ad essa si accede percorrendo un tratto in salita di circa 100mt su di una monorotaia, un vero spasso per chi visita l’azienda per la prima volta. Point of reference for the production of good wine on the Island. Exclusive and panoramic terrace. It is reachable along an uphill stretch of about 100m on a monorail, a real delight for whoever visits the farm for the first time.

Atelier delle Dolcezze Cioccolateria Gelateria d’Arte Cioccolato e Gelato Maglio 1875 Piazza degli Eroi - Ischia Tel.: 081 3334587 info@atelierdolcezze.it

Grazie alla qualità Maglio, una garanzia con 140 anni, oggi, insieme con la gelateria, l’Atelier delle Dolcezze diventa un punto dove degustare la migliore tradizione dolciaria sull’isola. Un cioccolato assolutamente da provare! Thanks to the Maglio quality, a guarantee with its history for 140 years, today along with the chocolate shop “Atelier delle Dolcezze” becomes a place where to taste the best confectionery tradition on the island. This chocolate, a must to try!

consigli/ ads

Ceramiche Scotto Via Campagnano - Ischia Tel.: 081 989784 www.ceramichescotto.it

Laboratorio di ceramiche artistiche. Qui si realizzano pezzi unici, rigorosamente fatti a mano e personalizzati, dettati da un’attenta scelta dell’argilla e di un’accurata ricerca di smalti e colori. Laboratory of artistic ceramics. Here are made unique pieces, made by hand and customized, dictated by a careful choice of clay and a thorough search of glazes and colors.

Picasso coiffeur Piazza San Girolamo - Ischia Tel.: 081 993158 www.picassoparrucchieri.it

Coiffeur, beauty center, barberia: il successo del Team di Picasso. Hairdresser, beauty center and barbershop: the success of the Picasso Team. PARAFARMACIA FD-PHARMA Piazza degli Eroi ISCHIA teL +39 081/989616 Prodotti per la cosmesi e dermocosmetici delle migliori marche LIERAC - DARPHIN - NUXE - GALENIC -AVÈNE

Farmaci da banco e senza obbligo di prescrizione medica, farmaci veterinari con tutti i tipi di ricetta e quelli di libera vendita, celiachia, anche in convenzione con il servizio sanitario nazionale (servizio Farmacelia). Over-the-counter drugs and non-prescription drugs, veterinary drugs with all kinds of prescription and those of free sale, celiac disease also in agreement with the National Health Service (Farmacelia Service). Cosmetics products and skin care products of the best brands.

74 ischia 4 seasons

RISTORANTE Cocò Mare

Via Nuova Cartaromana Ischia Ponte Tel.: 081 991550 Cell.: 3498568765 info@cocomare.com www.cocomare.com

Una location ai piedi della torre di Michelangelo: Cocò Mare offre un costante tocco di innovazione con prodotti freschi e rigorosamente locali. Pranzo e cena in una parola: mare! A location at the foot of the Tower of Michelangelo: Cocò Mare offers a constant touch of innovation with fresh and local products. Lunch and dinner in a word: the sea!

RISTORANTE Coquille Corso Vittoria Colonna, 108 Ischia Tel.: 081 4972254 www.cortedegliaragonesi.it

Un locale internazionale a Ischia con piatti giapponesi, indiani e gourmet profondamente mediterranei con più di 30 insalate. Tutto è servito in un giardino tra giochi di luci. An International restaurant in Ischia with Japanese dishes, Indian and Mediterranean gourmet with more than 30 salads. Everything is served in a garden with a play of lights.

RISTORANTE da Cocò Piazzale Aragonese Ischia Ponte Tel.: 081 981823

Una cucina tipica con le migliori specialità a base di pesce fresco e piatti ricercati. Il resto lo regalerà la vista imponente del Castello Aragonese, il rumore del mare e il canto dei gabbiani. A cuisine with specialties of fresh fish and refined dishes. The rest will be giving by the impressive view of the Aragonese Castle, the sound of the sea and the singing of seagulls.

Giardino Eden

Via Nuova Cartaromana, 62 Ischia Tel.: 081 985015 www.giardinoedenischia.it

Incastonato come un gioiello nella baia di Cartaromana, il ristorante Giardino Eden offre la possibilità di gustare eccezionali piatti freschi di mare e terra dal sapore locale. Set like a jewel in the Bay of Cartaromana, the Giardino Eden restaurant offers the opportunity to enjoy exceptional dishes, fresh seafood and land local flavors. Per avere maggiori informazioni consultare il sito www.ischia.it - For more information visit www.ischia.it/en


consigli/ ads

ALCHEMIE discoteque - cocktail bar

Corso Vittoria Colonna, 123 Ischia Tel.: 0810190565 info@alchemie.it

L’Alchemie è un luogo dall’atmosfera familiare caratterizzato dalla simpatia dei fratelli De Georgio e l’impareggiabile accoglienza che riservano ai propri clienti. Sul corso di Ischia, a via Roma, gli ospiti entreranno in un club esclusivo e avranno a disposizione una drink list che comprende 30 cocktail tra ricette personali e varianti originali, 300 tipi di distillati diversi tra gin, vodka, tequila e whisky, mentre gli amanti del vino hanno un’ampia varietà di scelta con 15 tipi diversi. Assaporare un drink all’Alchemie vuol dire amplificare il desiderio di sentirsi al centro di un ambiente fatto di amici dove il tempo riprende il valore che gli è proprio. L’Alchemie is a homely place characterized by the sympathy of De Georgio brothers and unmatched hospitality they reserve to customers. Along the main course of Ischia, Via Roma, guests will enter an exclusive club and will have a drink list that includes 30 cocktail of personal recipes and original variants, 300 kinds of different spirits including gin, vodka, tequila and whiskey, while wine-lovers have a wide variety of choice with 15 different types. Enjoying a drink at Alchemie means to amplify the desire to be in an environment of friends where time takes the value inherent in it SPIAGGIA DEGLI INGLESI

PORTO CAPITAN MORGAN AUTONOLEGGIO MARIO BALESTRIERI

ISCHIA

SPIAGGIA DI SAN PIETRO

Alchemie discoteque RISTORANTE COQUILLE PARAFARMACIA FD-PHARMA

GIARDINO MEDITERRANEO

PICASSO COIFFEUR

CENTRO ATELIER DELLE DOLCEZZE SPIAGGIA DEI PESCATORI

BIBLIOTECA ANTONIANA

MUSEO DIOCESANO MUSEO DEL MARE

CASTELLO ARAGONESE RISTORANTE DA COCO’

RISTORANTE COCO’ MARE GIARDINO EDEN

SPIAGGIA DI CARTAROMANA

CERAMICHE SCOTTO


a ischia/ in ischia

Grand Hotel Punta Molino

Lungomare C. Colombo, 23 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991544 www.puntamolino.it

Grand Hotel Excelsior

Via Emanuele Gianturco, 19 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991522 www.excelsiorischia.it

Hotel Il Moresco

Via Emanuele Gianturco, 16 80077 - Ischia Tel.: +39 081 981355 www.ilmoresco.it

Hotel Miramare e Castello Via Pontano, 5 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991333 www.miramareecastello.it

Hotel Terme Mare Blu

DOVE ALLOGGIARE - ACCOMMODATION

Hotel Villa Durrueli

Trav. Vincenzo Mirabella, 27 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991000 www.villadurrueli.com

Hotel Le Querce

Via Baldassarre Cossa, 55 80077 - Ischia Tel.: +39 081 982378 www.albergolequerce.it

Relais Corte degli Aragonesi

Corso Vittoria Colonna 80077 - Ischia Tel.: +39 081 4972254 www.cortedegliaragonesi.it

Hotel Terme San Valentino

Hotel Parco Cartaromana

Hotel Continental Mare

Albergo Da Maria

Via Vecchia Cartaromana, 79 80077 - Ischia Tel.: +39 081 993275 www.albergodamaria.it

Hotel Regina Palace Terme

Hotel Ulisse

Via Champault, 9 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991737 www.hotelulisse.com

Hotel Eugenio

Via A. De Luca, 4 80077 - Ischia Tel.: +39 081 993517 www.centralparkhotel.it

Via Pontano, 32 80077 - Ischia Tel.: +39 081 993757 www.hoteleugenio.it

Hotel Continental Terme

Giardino Eden Via Nuova Cartaromana, 62 80077 - Ischia Tel.: +39 081 985015 www.giardinoedenischia.it

Per avere maggiori informazioni o consultare la scheda di ogni singola struttura visita il sito www.ischia.it For more information or refer to the data of each hotel visit www.ischia.it/en

76 ischia 4 seasons

Albergo Il Monastero

Hotel Hermitage & Park Terme

Via Baldassarre Cossa, 25 80077 - Ischia Tel.: +39 081 982577 www.continentalmare.it

Via Michele Mazzella, 70 80077 - Ischia Tel.: +39 081 3336111 www.continentalterme.it

Hotel La Capannina

Via Campagnano, 76 80077 - Ischia Tel.: +39 081 901017 www.hotellacapannina.it

Castello Aragonese 80077 - Ischia Tel.: +39 081992435 www.albergoilmonastero.it

Via Leonardo Mazzella, 67 80077 - Ischia Tel.: +39 081 984242 www.hermitageischia.it

Hotel Central Park

Hotel Noris Via A. Sogliuzzo, 2 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991387 www.norishotel.it

Via Leonardo Mazzella, 98 80077 - Ischia Tel.: +39 081 982088 www.hotelsanvalentino.it

Via Pontano, 36 80077 - Ischia Tel.: +39 081 982555 www.hotelmareblu.it

Via Edgardo Cortese, 20 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991344 www.reginapalaceischia.it

Hotel Terme Oriente

Via delle Terme 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991306 www.orientehotel.it

Via Nuova Cartaromana, 44 80077 - Ischia Tel.: +39 081 993600 www.parcocartaromana.it

Hotel Europa

Via A. Sogliuzzo, 25 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991427 www.hoteleuropaischia.it

Hotel da Raffaele

Via Roma, 29 80077 - Ischia Tel.: +39 081 991203 www.daraffaele.it

Hotel Ristorante il Torchio

Via Campagnano, 135 80077 - Ischia Tel.: +39 081 901986 www.hotelristoranteiltorchio.it

Posidonia Residence

Via Osservatorio, 36 80077 - Ischia Tel.: +39 081 984238 www.posidoniaischia.it


Ischia, Cartaromana

77 ischia 4 seasons 77


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

MINIGUIDA DELL’ISOLA D’ISCHIA

BARANO BARANO Tra le colline che diradano verso il mare meridionale e s’intrecciano con la macchia, i crateri boscosi e le montagne a Nord dell’isola, spuntano le frazioni, le contrade e gli agglomerati di Barano, il secondo Comune per estensione, che conserva una precisa fisionomia agricola, con i suoi orti e vigneti. Il principale polo turistico e termale è costituito dal litorale dei Maronti, la splendida baia naturale lunga due chilometri, ricca di spiagge e angoli suggestivi, quali i canyon di Cava Scura e Olmitello, che è il naturale prolungamento costiero della sorgente curativa di Nitrodi raggiungibile da Buonopane. Ovunque ci sono opportunità di escursioni, trekking e incontri ravvicinati con le architetture rurali (come le case col tetto «a botte») e la cultura contadina, da Testaccio a Chiummano, con la discesa vertiginosa tra gli scogli della Scarrupata, da Schiappone al tempietto di San Pancrazio nascosto dai fichi d’india, da Molara a Piedimonte.

In the hills that out towards the sea and intertwined with the maquis, the wooded craters and mountains to the north of the island, sprout fractions, districts and agglomerations of Barano, the second Municipality in a wider sense, which houses a precise center of agriculture, with orchards and vineyards. The main tourist center and spa consists of the coast of Maronti, the beautiful natural bay two kilometers long, full of beaches and picturesque spots, such as the canyon of Cava Scura and Olmitello, which is the natural coastal extension of mineral spring of Nitrodi reachable from Buonopane. Everywhere there are opportunities of hiking, trekking and close encounters with the rural architecture (like the barrel roof houses) and the peasant culture, from Testaccio to Chiummano, with the dizzying descent among the rocks of Scarrupata, from Schiappone to the San Pancrazio temple hidden by prickly pears, from Molara to Piedimonte.

terme/ spa

Fonte delle Ninfe Nitrodi Alla Fonte di Nitrodi già i greci e i romani erano di casa. Le acque erano considerate sacre e venivano usate sotto la protezione di Apollo e delle Ninfe Nitrodi. Oggi si può godere della tranquillità del luogo, ci si può bagnare sotto le bocche di erogazione, perché così l’acqua dà il meglio di sé. E dopo essersi asciugati al sole sentire sulla pelle un magico benessere. L’acqua è classificata: minerale naturale ipotermale solfata. Proprietà terapeutiche riconosciute dal Ministero della Salute con decreto 3509 del 9 ottobre 2003. In the past this spring was known by Greeks and Romans. The waters were considered sacred and under the Apollo’s protection. As the numerous votive representations show, nowadays museumpeaces. Today you can enjoy the quiet and the tranquillity of the place, you can bath under the natural showers and after feel a magic sensation of wellness. The water is qualified as ipothermal natural mineral sulphate. Therapeutic property recognized by the Board of Health under the law 3509 October 2003.

Dal 01/04 al 15/11ore 09:00 - 19:30 Ingresso ord. €12,00 - rid. €10,00 | (dalle ore 15:00) | Dal 10/07 al 10/09 €14,00 - rid. €12,00 (dalle ore 15:00) Via Pendio Nitrodi – Barano Tel.: 081 990528 www.fonteninfenitrodi.com

78 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

il mare/ the sea La spiaggia di San Pancrazio è una spiaggia di piccole dimensioni, a ciottoli, con un ristorante aperto solo d’estate, ma attualmente chiuso per una frana che interesso la zona nel 2006. Raggiungibile unicamente con la barca, la stessa prende il nome dal promontorio che domina la baia. The beach of San Pancrazio is a small beach with pebbles, a restaurant open only in summer but nawadays closed because of a landslide in 2006. Reachable only by boat, its name derives from the promontory above the bay. SAN PANCRAZIO

La Scarrupata comprende la fascia costiera che va da punta San Pancrazio fino ed oltre Capo Grosso. E’ caratterizzata da costa molto alta ed una lingua di spiaggia a ciottoli. La Scarrupata è un “ luogo di straordinaria bellezza a strapiombo sul mare e offre al turista un panorama indimenticabile. E’ raggiungibile via mare o tramite un sentiero. The Scarrupata consists of a cliff from Punta San Pancrazio to Capo Grosso. It has a hing coast and a long beach with pebbles. The Scarrupata is a ‘place of extraordinary beauty sheer to the sea and offers to tourists an unforgettable panorama. It’s reachable via sea or across a path. CIOTTOLI DELLA SCARRUPATA

La spiaggia dei Maronti è situata nel comune di Barano. E’ raggiungibile sia in autobus che in automobile, percorrendo la strada panoramica che parte dalla frazione Testaccio, oppure via mare con i taxi boat in partenza dal porticciolo di Sant’Angelo. Per coloro i quali preferiscono viaggiare in autobus, la tratta è coperta dalla linea 5 che ferma a pochi metri dalla spiaggia. The Maronti beach is situated in the municipality of Barano. It’s reachable by bus and car, walking the main and panoramic street from Testaccio, or via sea by taxi boats from S. Angelo. To whoever prefers to travel by bus, the way is covered by the line 5 not far from the beach. SPIAGGIA DEI MARONTI

degustazione/ tasting

Ischia Salumi

RISTORANTE Ida

Via Luigi Mazzella,100 Ischia Ponte Tel.: 081 992411 Via Angelo Migliaccio, 46 Barano Tel.: 081 906011 info@ischiasalumi.it www.ischiasalumi.it

Barano d’Ischia - Spiaggia dei Maronti tel.: 081 990163 www.ristoranteida.it

I suoi prodotti genuini sono rispettosi della più antica tradizione contadina ischitana. Solo da Ischia Salumi, inoltre, è possibile trovare il salame di coniglio, novità assoluta per l’Isola d’Ischia. Its products are respectful of the genuine old country traditions of Ischia. Only Ischia Salumi offers the rabbit salami, an absolute novelty for the island of Ischia.

Dal 1959 il ristorante Ida è presente sulla spiaggia dei maronti. La ricercatezza della materia prima e il rispetto della tradizione ne hanno fatto uno dei più esclusivi locali della spiaggia. Since 1959, the Ida restaurant is on the beach of Maronti. The refinement of the raw material and respect of tradition have made it one of the most exclusive beach local.

dove alloggiare/ accomodation Hotel Parco Smeraldo Terme

Spiaggia dei Maronti 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990127 www.hotelparcosmeraldo.com

Hotel Maronti

Via Maronti, 83 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990162 www.hotelmaronti.it

Albergo Olmitello

Spiaggia dei Maronti 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990562 www.hotelolmitello.it

Hotel San Giorgio

Spiaggia dei Maronti 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990098 www.hotelsangiorgio.com

Hotel La Gondola

Spiaggia dei Maronti 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990076 www.hotellagondola.it

Hotel Villa Al Mare

Via Maronti, 38 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990054 www.hotelvillaalmare.it

Hotel La Mandorla

Via Provinciale Maronti, 39 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990046 www.hotel-lamandorla.it

Residence Villa Rosalia

Via Nuova dei Conti 80070 - Barano d'Ischia Cell.: +39 3335360946 www.villarosalia.it

Residence Di Meglio

Via San Giorgio, 12 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081 990567 www.residencedimeglio.it

Casa Agnese

Via D.degli Abbruzzi, 43 80070 - Barano d'Ischia Tel.: +39 081901775 www.casaagnese.it

Per avere maggiori informazioni o consultare la scheda di ogni singola struttura visita il sito www.ischia.it For more information or refer to the data of each hotel visit www.ischia.it/en

79 ischia 4 seasons 79


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

BARANO

ISCHIA SALUMI Fonte delle Ninfe Nitrodi

CENTRO

LA SCARRUPATA

SPIAGGIA DEI MARONTI

80 ischia 4 seasons

Ristorante ida

PUNTA SAN PANCRAZIO


Barano, spiaggia dei Maronti

81 ischia 4 seasons 81


Ischia 4 seasons | | Consigli di viaggio

MINIGUIDA DELL’ISOLA D’ISCHIA

CASAMICCIOLA CASAMICCIOLA TERME Era famosa per i giacimenti d’argilla e le fabbriche di ceramica: oltre tremila anni fa i Fenici avevano già scoperto le risorse del sottosuolo. E i maestri vasai, fin dall’età del Bronzo, costruirono un villaggio sul pendio del Castiglione, oggi rinomata oasi balneo-termalae: producevano ciotole, anfore, vasi decorati ad incisione. Una tradizione che non si è mai fermata. E si è integrata con le radici del termalismo che, in questa cittadina costiera settentrionale, sta ritrovando splendore. Anche ripensando a personalità quali Lamartine, Renan, Ibsen, Garibaldi che frequentarono Casamicciola per le proprietà delle sue acque. Lo sviluppo è coronato dallo scalo commerciale con l’attrezzato approdo nautico che ospita yacht e velieri. La contrada popolare di Perrone, il verde del Bosco della Maddalena e del Cretaio; Piazza Bagni, la Sentinella, completano un tour arricchito da splendide chiese, il museo comunale della Bellavista e l’Osservatorio geofisico.

It was famous for deposits of clay and ceramic factories: over three thousand years ago, the Phoenicians had already discovered the underground resources. In addition, the potters, since the Bronze Age, built a village on the slope of Castiglione, today renowned spa oasis: producing bowls, pitchers, vases decorated with engravings. A tradition that has never stopped. It has been integrated with the roots of the spa that, in this northern coastal town, is recovering splendor. Even thinking about personality as Lamartine, Renan, Ibsen and Garibaldi who attended Casamicciola for the properties of its waters. The development is crowned by the commercial port equipped with the nautical landing, which houses yachts and sailboats. The popular district of Perrone, the greenery of the La Maddalena forest and Cretaio; Piazza Bagni, La Sentinella, a complete tour enriched by splendid churches, the municipal museum of Bellavista and the Geophysical Observatory.

il mare/ the sea Spiaggetta di sabbia fine e fondali bassi, adatta per lo più a famiglie con bambini. Date le piccole dimensioni della spiaggia, la zona libera è un po’ ristretta. Sono presenti anche stabilimenti balneari attrezzati. La spiaggia del Convento è sulla strada principale che attraversa il comune di Casamicciola Terme, a pochi passi dal centro. E’ facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile. Small beach of fine sand and shallow floors, suitable for families and children. Being so small, the free area is very limited. There are bathing establishments. The beach of Convento is on the main street through the municipality of Casamicciola Terme, just a short walk from the town centre. It’s easly reachable by bus and car. SPIAGGIA DEL CONVENTO

La spiaggia della Fundera è situata nel comune di Casamicciola, a pochi passi dal centro. E’ facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile. Spiaggetta di sabbia fine che scende gradatamente in profondità, adatta per lo più a famiglie con bambini. Date le piccole dimensioni della spiaggia, la zona libera è un po’ ristretta. Sono presenti anche 2 stabilimenti balneari attrezzati. The beach of Fundera is situated in the municipality of Lacco Ameno, just a short walk from the town centre. It’s easly reachable by bus and car. Small beach with fine sand that goes down, suitable for children and families. It’s only in part free. There are 2 bathing establishment. SPIAGGIA DELLA FUNDERA

La spiaggia della Marina è situata nel comune di Casamicciola Terme, a pochi passi dal centro. E’ facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile, perché si trova a ridosso della strada statale. Sabbia fine e mare cristallino, dotate di parcheggi e stabilimenti balneari attrezzati, sono le sue caratteristiche principali. The beach of Marina is situated in the municipality of Casamicciola Terme, just a short walk from the centre. It’s easly to reach by bus and car, because close to the main street. Fine sand and crystal sea, with parking and bathing establishment, are the main characteristics. SPIAGGIA DELLA MARINA

82 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons || Consigli di viaggio

Il Castiglione Aperto dal 16/04 al 16/10 2016 dalle 09.00 alle 19.00 | Ticket € 29,00 intero - € 25,50 ridotto | Tel.: 081 982551 - Via Castiglione, 62 Casamicciola Terme www.termecastiglione.it

Situato in una verdeggiante conca naturale, il Castiglione dispone di 10 piscine di cui 8 termali con una gradazione dell’acqua che va dai 30° - 40° C, oltre alla piscina olimpica alimentata da acqua di mare e di una spiaggia privata. Il Parco dispone anche di piscine Kneipp, sauna naturale, idromassaggi ed un reparto per cure termali dove è possibile praticare fangobalneoterapia, cure inalatorie e massoterapia con l’assistenza di terapisti qualificati e medici specialisti. Le cure termali sono convenzionate con il S.S.N. Situated in a natural green basin and surrounded by a wide area of Mediterranean vegetation, the Castiglione has 10 pools, of which 8 are thermal, with water deriving from the nearby spring, and at a temperature of 30° and 40° C. The park has also Kneipp pools, a natural sauna, hydro-massages and an area for thermal treatments which allow for mud-bath therapy, respiratory treatments and massage therapy with the assistance of qualified therapists and specialized doctors, operating within the national health service.

'O Vagnitiello Aperto dal 01/04 al 15/10 2016 dalle 09:00 alle 17:30 | Ingresso € 15,00 intero € 12,00 dalle ore 14:00 | Tel.: 081 996164 Via Bagnitiello, 75 – Casamicciola Terme | www.vagnitiello.it

O’ Vagnitiello è uno di quei luoghi del mondo, rari e preziosi, dove la vacanza ha davvero il sapore del mare. È un piccolo ed esclusivo angolo di paradiso, dove si respira aria di relax e benessere grazie alle benefiche ed antichissime acque e saune naturali che fanno da cornice alle 8 camere. Il parco offre trattamenti speciali per i clienti. Dotato inoltre, di sala ristorante, ideale per il vostro break all’ombra del caldo sole dell’isola. Affacciato su una caratteristica insenatura, la vista unica sul mare renderà indimenticabile il vostro soggiorno. O ‘Vagnitiello is one of those places in the world, rare and precious, where a holiday smells of the sea. ‘O Vagnitiello is a small and exclusive corner of paradise, where the relaxing air and wellness, with the healthy and ancient waters and natural hot springs, surround the 8 rooms. The park offers special treatments to guests. Moreover, it has restaurant, ideal for your break in the shadow of the warm sun of the island. Overlooking a picturesque inlet, the unique sea-view will make your holiday unforgettable.

consigli/ ads

Fischi d’Ischia Casamicciola Terme C.so Luigi Manzi,11 Tel.: 081994141 fax 081994141 www.fischidischia.it info@fischidischia.it

Il fischiare è sempre stato un atto gioioso. I nostri fischi portafortuna apotropaici sono accompagnati da un motto e da una serie di istruzioni scaramantiche. The whistle has always been a joyful act, a sign of good humor. That is why our lucky apotropaic whistles are always accompanied by a slogan and a series of propitiatory instructions.

B enny

Ischiarentacar.it Casamicciola Terme

Benny Shop Casamicciola Terme

Ischia driving solutions since 1976 Via Tommaso Morgera, 11/13 www.ischia-rentcar.it info@ischia-rentcar.it

C.so V. Emanuele, 91 Tel.: 081 995710 Cell.: 360 941851 www.bennygas.com

Ti aspettiamo a pochi metri dal Porto di Casamicciola Terme! Prenota allo 081 995222 We are waiting for you near to the port of Casamicciola Terme! Book at 081 995222

Selezione accurata di vini locali, dolcezze ischitane agli agrumi, liquori tipici, babà, marmellate e spezie. Inoltre avrete la possibilità di scegliere simpatici souvenir e gadget isolani, ce ne è per tutti i gusti! A careful selection of local wines, citrus delicacies of Ischia, typical liqueur, babà , jams and spices . In addition you will have the opportunity to choose nice souvenir and gadgets of the island. There’s something to Everyone’s liking!

GAS Casamicciola Terme - Corso Vittorio Emanulele, 91 - Tel. e fax 081 995710 - 081 995711 - 360 941851 Vendita gas propano per stufe catalitiche. Consegna a domicilio. Sale of propane gas for catalytic stoves. Home delivery

83 ischia 4 seasons 83


a casamicciola / in casamicciola Albergo L' Approdo

DOVE ALLOGGIARE - ACCOMMODATION

Hotel Bel Tramonto

Via Eddomade, 29 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994077 www.albergolapprodo.it

Via Castanito, 124 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994493 www.hotelbeltramonto.it

Hotel Villa Flavio

Via Casa Capezza, 20 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994870 www.villaflavioischia.it

Hotel Gran Paradiso

Via Principessa Margherita, 20 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994003 hotelgranparadisoischia.eu

Hotel Terme Fiola

Hotel Elma Park Terme Via Vittorio Emanuele, 57 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994122 www.hotelelma.it

Hotel Oasi Castiglione

Via Castiglione, 36 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 982551 www.termecastiglione.it

Hotel Parco Mare Monte

Via Cretaio trav. Monte Tabor, 6 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 995355 www.parcomaremonte.it

Hotel Parco Conte

Via Eddomade, 42 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994752 www.hotelparcoconte.it

Hotel Terme La Pergola

Via Ombrasco, 19 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994232 www.hoteltermefiola.it

Via Casa Mennella, 1 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994902 www.lapergola-ischia.it

Hotel Terme Rosaleo

Hotel Magnolia

Via Cumana, 22 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994681 www.hotelrosaleo.it

Via Epomeo, 3 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994207 www.lamagnoliahotel.it

Hotel Residence Matarese

Villa Erade

Via Principessa Margherita, 81 80074 - Casamicciola T. Tel.: +39 081 994222 www.hotelmatarese.it

Via Castanito, 78 80074 - Casamicciola T. Cell.: +39 3288327883 www.erade.it

degustazione/ tasting

PIZZERIA Catarì

Piazza Maio, 25 Casamicciola Terme Tel.: 081 996885

La pizzeria Catarì offre ai propri clienti una grande varietà di pizze. Tra queste vi è la pizza a metro a più gusti e tra queste ci sono la Pacchiana con il lardo di colonnato. Pizzeria Catarì offers its guest a great variety of pizzas. Among these there is the “pizza a metro” with many tastes of pizzas such as La Pacchiana with ‘lardo di colonnato’ (special fat from the pigs of Colonnata).

SPIAGGIA DELLA FUNDERA

SPIAGGIA DELLA MARINA ISCHIA RENT A CAR

CENTRO

PORTO

SPIAGGIA DEL CONVENTO

PARCO IDROTERAPICO ‘O VAGNITIELLO

FISCHI D’ISCHIA PARCO TERMALE IL CASTIGLIONE

BENNY SHOP

PIZZARIA CATARì

CASAMICCIOLA 84 ischia 4 seasons


Casamicciola Terme


Ischia Ischia 4 seasons 4 seasons | Consigli | Consigli di di viaggio viaggio

MINIGUIDA DELL’ISOLA D’ISCHIA

FORIO FORIO

Dal greco «Hora», luogo, Forio conserva una forte identità socio-culturale evidenziata dalla peculiarità monumentale e architettonica, segnata dai «torrioni» costruiti per contrastare gli sbarchi dei pirati che infestavano il Tirreno nel XVI secolo. Patria d’elezione e buen retiro di artisti e intellettuali dal Dopoguerra in poi, come W. H. Auden e Visconti, Moravia e Capote, aveva il suo centro palpitante tra i tavoli del mitico Bar Internazionale di Maria un vero e proprio salotto multilingue. Il porto è un riparo naturale per diportisti e pescatori. Panza è la frazione più popolosa di questo Comune che scivola dalle falde del monte Epomeo alle sabbie di Citara, fino a San Francesco, e s’incunea nello splendore dei quartieri di Monterone, Cierco, Soccorso, San Vito, Santa Maria al monte, nomi che evocano un’impronta sacra testimoniata dalle tante chiese ricche di opere d’arte. Da non perdere le botteghe dei ceramisti e gli atelier dei pittori.

From Greek “Hora”, place, Forio retains a strong socio-cultural identity highlighted by the monumental and architectural peculiarities, marked by the “towers” built to counter the landings of pirates who infested the Tyrrhenian in the sixteenth century. Country of adoption and retreat for artists and intellectuals since the war on, as W. H. Auden and Visconti, Moravia and Capote, had its center throbbing between the tables of the legendary Bar Internazionale by Maria, real Multilanguage salon. The port is a natural shelter for boaters and anglers. Panza is the most populous locality of this municipality that slides from the slopes of Mount Epomeo to the sands of Citara, to San Francesco, and is wedged in the splendor of the neighborhoods of Monterone, Cierco, Soccorso, San Vito, Santa Maria al Monte, names evoking a sacred impression witnessed by many churches rich in works of art. Do not miss the ceramic workshops and studios of painters.

da visitare/ to see Giardini Ravino

Torrione Domina l’abitato foriano all’interno di un contesto urbanistico ed architettonico di notevole valore. It dominates the town of Forio within a context of significant urban and architectural value.

Ingresso / Entrance € 3,00 Via del Torrione, 30 - Forio Cell: 349 9112360 - Tel.: 081 3332126 Aperto tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 12:45 e dalle ore 19:00 alle 22:45. Lunedì chiuso www.iltorrioneforio.it

Museo S. Maria di Loreto

Ingresso / Entrance € 9,00 S.S. 270 (loc. Citara) - Forio Tel.: 081 997783 - 329 4983923 www.ravino.it - Aperto da marzo a novembre, lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 9:00 al tramonto

Giardini La Mortella

Quadri, sculture, manoscritti, stoli, manipole, borse che vanno all’incirca dal XIV al XIX secolo. Paintings, sculptures, manuscripts, stoles, bags ranging roughly from the fourteenth to the nineteenth century.

Ingresso / Entrance € 3,00 Via Card. L. Lavitrano, 3 - Forio Cell: 334 8719170 Aperto tutti i giorni eccetto il lunedì: 09:30-12:30 / 15:30-19:30

86 ischia 4 seasons

I Giardini Ravino nascono dalla passione botanica di Giuseppe D’Ambra, un sogno trasformato in realtà con i suoi 5000 esemplari inseriti in uno scenario di flora mediterranea. Visitare i Giardini Ravino significa ammirare barriere architettoniche armoniosamente combinate con Saguari, Cactus, Aloe, Agaves and Opunzie. The Ravino Gardens are the result of Giuseppe D'Ambra botanical passion, a dream come true thanks to its 5000 specimens set in a Mediterranean flora scenery. Visiting the Ravino Gardens means to admire architectural features among giant Saguari, cactus, Aloe, Agaves and Opunzie.

Ingresso / Entrance € 12,00 "Over 70" € 10,00 Via Francesco Calise, 39 - Forio Tel.: 081 986220 www.lamortella.org - Aperto da aprile ad ottobe, il martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 09:00 alle 19:00 Il giardino è accessibile per disabili

Un incantevole giardino sub-tropicale ricco di angoli suggestivi, fontane, ruscelli, vedute panoramiche sul mare. All’interno è visitabile il museo William Walton, famoso compositore inglese del novecento, che è vissuto qui con la moglie Susana, creatrice del giardino. An enchanting sub-tropical garden enriched with water features and breathtaking vistas on the bay. The famous British composer William Walton lived here with his wife Susana, who created the garden: a small museum displays documents, photos and objects related to the composer.


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

il mare/ the sea La spiaggia di San Francesco si trova a pochi chilometri dal porto di Forio; facilmente raggiungibile sia in auto sia con mezzi pubblici. Questa spiaggia è adatta per chi ama gli sport acquatici, gli impianti turistici a mare e magari cenare in un tipico ristorante isolano, illuminati solo dalla luce del tramonto prima e dalla luna dopo. . The beach of San Francesco is situated just a short walk from the port of Forio; easy to reach by car and public transport. This beach is suitable for who likes the water sports, the tourist settlements in sea and maybe dinner in a typical island restaurant, under the sunset and moonlight. SPIAGGIA DI SAN FRANCESCO

La spiaggia della Chiaia lunga e sabbiosa, parte dal braccio destro del porto del Comune di Forio, a circa 300 metri dal centro. Contraddistinta da vari stabilimenti con tanto di bar e ristoranti sono anche un ritrovo abituale per chi vuole praticare sport nautici, ma nello stesso tempo mantiene molti tratti di spiaggia libera. Adatta ai bambini. The beach of Chiaia, long and sandy, to the right of the port of Forio, 300 m from the centre. Surrounded by several establishments, bars and restaurants, meeting place for whoever wants to make aquatic sports but meanwhile it has free areas. Suitable for children. SPIAGGIA DELLA CHIAIA

La spiaggia di Cava dell’isola caratterizzata da sabbia a grani grossi di color scuro. Situata tra due promontori di roccia tufacea, con mare dal fondale subito alto, è meta di un turismo giovanile, che spesso ricerca l’ebbrezza del romantico fra le onde sinuose del mare che lambisce questo tratto di costa e i raggi del sole che va a spegnersi nel mare. The beach of Cava dell’isola has dark and fine sand. Situated between the two rocky tuff promontories, with deep floor. It’s considered a beach for young. Sometimes the romantic effect of the waves on the foreshore makes the scenery so sweet, fading into the immense sea. CAVA DELL'ISOLA

SPIAGGIA DI CITARA

La spiaggia di Citara è situata nel comune di Forio, nei pressi del parco termale più grande dell’isola: I Giardini Poseidon. E’ facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile. La spiaggia è uno dei ritrovi più frequentati dal turismo

balneare estivo. The beach of Citara is situated in the municipality of Forio, near the biggest Thermal Park of the island: the Poseidon Garden. It’s easy to reach by bus and car. The beach is one of the main meeting place, very popular for summer bathing tourism.

terme/ spa

Giardini Poseidon Il parco è aperto tutti i giorni / Dal 15 aprile al 31 ottobre 2016 / Dalle 9:00 alle 19:00 - Centro benessere: dalle 9:30 alle 18:00 (dal 3 ottobre chiusure anticipate di mezz’ora) | Ticket € 35,00 intero - € 30,00 dalle 13:00 Via Giovanni Mazzella - Forio | Tel.: 081 9087111 | www.giardiniposeidonterme.com

Il parco è situato nella bellissima baia di Citara, dove sono state costruite, secondo i più moderni dettami della medicina e della tecnica, 22 piscine termali curative. Ogni piscina ha una propria temperatura costante da 20° C a 40° C e, data l’abbondanza, l’acqua viene costantemente rinnovata, cosa effettivamente unica. Completano l’offerta una grande spiaggia privata attrezzata, sauna, massaggi subacquei, gruppi Kneipp, percorso circolatorio giapponese e ristoranti vari di cui uno ubicato in una grotta di tufo locale, boutique ecc. The park is situated in the beautiful bay of Citara, where we find the 22 pools, built in accordance with the modern and medical standards. Every pool has its own constant temperature ranging from 20° and 40°, and being the water very abundant, the water is constantly replenished, so it’s always clear and limpid. We offer sun-beds and beach umbrellas, sauna, underwater massages, kneipp and Japanese treatments for the blood circulation and many restaurants whose one set on a beautiful cave of local tuff.

87 ischia 4 seasons 87


a forio/ in forio

RISTORANTI - RESTAURANTS

Per avere maggiori informazioni consultare il sito www.ischia.it - For more information visit www.ischia.it/en

RISTORANTE Bellavista Via Montecorvo, 75 – Forio Tel.: 081 997221 www.bellavista-ischia.it

Una bella terrazza sulle colline sovrastanti la baia di Citara, dove rilassarsi a guardare il bel panorama. La cucina riprende tradizioni e antichi sapori della tradizione contadina isolana. A beautiful terrace on the hills overlooking the bay of Citara, where you can relax admiring the beautiful panorama. The cuisine incorporates ancient traditions and flavors of the rural tradition of the island.

RISTORANTE Umberto a Mare

RISTORANTE da Gisella Loc. Sorgeto (Panza) - Forio Tel.: 081 909390

Situato sopra la baia di Sorgeto a picco sul mare, il Ristornate da Gisella è formato da un’equipe completamente femminile e presenta piatti della cucina tradizionale ischitana. Set on the Sorgeto bay overlooking the sea, Da Gisella restaurant consists of a woman staff and offers dishes of the traditional island cuisine.

RISTORANTE Il Fortino

Via del Soccorso, 2 - Forio Tel.: 081 997171 www. umbertoamare.it

Via Fortino, 37 - Forio Tel.: 081 5078003 www.ristoranteilfortino.it

Uno splendido dehors a picco sul mare, inserito nella lista dei dieci ristoranti con vista d’Italia, regala ai suoi ospiti tramonti unici ed emozionanti. A wonderful terrace overlooking the sea, listed on the five best restaurants with view of Italy, gives its guests unique and emotional sunsets.

Nel punto più bello e suggestivo della splendida isola con terrazza sul mare dalla quale ci si specchia in un mare cristallino, sorge il ristorante Il Fortino: un must in vacanza! In the most beautiful place of the beautiful island with terrace overlooking the sea with a crystalline sea, rises Il Fortino restaurant: a must on vacation!

Lido Bagno Viola Via Giovanni Mazzella, 109 Forio Tel.: 081 909216

In una delle baie più belle, il Lido Bagno è una struttura con ogni comfort dove è possibile concedersi uno snack o aperitivo in riva al mare, ma anche una cena a base di pesce. In one of the most beautiful bays, the Lido Bagno Viola has every comfort where you can enjoy a snack or drink at the seaside, but also enjoy a dinner of fish.

RISTORANTE Chiarito

RISTORANTE Oasis piano bar Baia di Citara - Forio Tel.: 081 905294 www.ristoranteoasis.it

Un’oasis nell’oasis. A picco sulla baia di Citara, l’Oasis conquista per la location e l’ospitalità, dalla pizza ad una cena tra amici e persino nelle occasioni più speciali! An oasis inside the oasis. Overlooking the Citara bay, Oasis charms for its hospitality and best position, from pizza to a dinner with friends even in the most special occasions.

RISTORANTE Zi Carmela

Via Sorgeto, 87 - Forio Loc. Sorgeto Tel 081908102 www.puntachiarito.it

Via Mons. Filippo Schioppa, 27 Forio Tel.: 081 998423 www.zicarmela.com

Il Chiarito è situato sopra un promontorio a picco sul mare, un vero paradiso per chi decide di concedersi una serata speciale in una magica oasi arroccata sulla baia di Sorgeto. Chiarito is set on a promontory overlooking the sea, a paradise for those who decide to enjoy a special night in a magic oasis perched on the bay of Sorgeto.

La filosofia del ristorante è: “il gusto della tradizione”, dalla ricerca del pesce più fresco, all’uso sapiente di pomodorini ed erbe aromatiche della campagna della Sig.ra Filomena. The restaurant’s philosophy is “the taste for the tradition”, from the research of fresh fish to the use of tomatoes and aromatic herbs came from the farmland of Mrs. Filomena.

RISTORANTE La Rondinella Via Tommaso Cigliano, 106 Forio Tel.: 081 987788

Incastonata in una delle più belle baie dell’isola d’Ischia, La Rondinella offre ai suoi clienti i profumi e i sapori della cucina ischitana regalando tramonti infiniti. Set in one of the most beautiful bays of the island of Ischia, La Rondinella offers its customers the aromas and flavors of Ischia accompanied by endless sunsets.

RISTORANTE La Casareccia Via Baiola, 193 - Forio Tel.: 081 987756 www.lacasareccia.com

Coccolati dall’aria ischitana vi lascerete tentare dalle specialità che Mamma Tina preparerà per voi: il meglio della cucina isolana! The air of Ischia will be able to captivate you thanks to the Mamma Tina’s specialties: the best of the Ischian cuisine!


RISTORANTI - RESTAURANTS

RISTORANTE Pizzeria Epomeo Piazza Matteotti, 6 centro storico - Forio tel.: 081 997207 - fax: 081 997207

Camillo, il proprietario del Ristorante, non ama le stravaganze, lui è un cultore della semplicità e delle antiche tradizioni, ed è proprio questa l’aria che si respira nel suo locale. La sua cucina tipica Mediterranea è genuina ed è lo specchio di una ricerca mirata all’autenticità. Camillo, the owner of the restaurant, does not like extravagance, he is a lover of simplicity and of ancient traditions, and this is the air you breathe here. His typical Mediterranean cuisine is genuine and is the mirror of a targeted search of authenticity.

RISTORANTE La Pietra slow Via G.Mazzella 112 - Forio 0815071074 - 3476544834

degustazione/ tasting

Agriturismo La Pergola Via San Giuseppe, 24 Forio d’ Ischia Tel.: 081909483 - Fax 081909483 Cell. 3280681061 www. agriturismolapergola.it info@agriturismolapergola.it

Accostamenti golosi, gusti senza tempo. Confetture classiche, agli agrumi e al peperoncino. Olio extravergine d’oliva, spumante, miele, salumi, sottaceti.. Combintion of tastes and timeless savours. Classical jam with citrus and pepper. Extra virgin olive oil, honey, sparkling wine, honey, meats, pickles...

pizzerie/ pizzerias

Orto di mare, dolci e cucina. E’ la sintesi dell’identità della nostra isola, una terra di mare! Un orto con vista mare, una cucina semplice che propone le verdure di stagione nelle loro vesti migliori magari accompagnato dal pescato locale, insalate dalle più tradizionali a quelle creative, la pizza dalla lenta lievitazione e infine i dolci e le coppe di gelato Sea garden, sweets and food. It is the identity synthesis of our island, a land of sea!ror of a targeted search of authenticity. A vegetable garden with sea view, a simple kitchen offering the best seasonal vegetables perhaps accompanied by local fish, salads from the most traditional to the creative ones, the pizza of slow rising and finally desserts and ice cream sundaes

Non solo Pizza

Piazza S.S. Immacolata Forio (Monterone) Tel.: +39 081 0123841 consegna a domicilio

Pizzeria Il Veliero Via Calosirto, 20 - Forio Tel.: +39 081 987294 Cell.: +39 331 7387902 consegna a domicilio

consigli/ ads

Autonoleggio Calise

Ischia SeaDream Porto di Forio (di fronte Municipio) Cell. 339 1090502 Porto di Ischia 333 8241856 Joya 335 7425328 www.ischiaseadream.it

Via G. Mazzella, 116 - Forio Tel.: 081 989468 Cell.: 333 9505402 www.autonoleggio-ischia.com

Prenota la tua estate da Autonoleggio CALISE. Preventivo GRATUITO a vostra completa disposizione 24 ore su 24. Book your summer at Autonoleggio CALISE. FREE estimate at your completely disposal H24.

Noleggio barche, gommoni e gozzi. Giro dell’isola ed escursioni con ‘Joya’, pranzo a bordo, soste per bagno, feste private... Boats and rubber dinghy rentals. Tour of the island and excursions by ‘Joya’, lunch on board, stops for swimming, private parties...

89 ischia 4 seasons 89


a forio/ in forio

Mezzatorre Resort

DOVE ALLOGGIARE - ACCOMMODATION

Hotel Il Gattopardo

Via Mezzatorre, 23 80075 - Forio Tel.: +39 081 986111 www.mezzatorre.it

Via Giovanni Mazzella, 146 80075 - Forio Tel.: +39 081 997676 www.ilgattopardo.com

Garden & Villas Resort

Hotel Terme Providence

Strada statale 270 80075 - Forio Tel.: +39 081 987311 www.gardenvillasresort.it

Hotel Terme Tritone

Via Giovanni Mazzella, 162 80075 - Forio Tel.: +39 081 998240 www.providence.it

Hotel Ideal

Via Tommaso Cigliano, 34 80075 - Forio Tel.: +39 081 987471 www.hoteltritoneischia.it

Via G. Mazzella, 164 80075 - Forio Tel.: +39 081 988050 www.idealhotel.it

Hotel Punta Chiarito

Hotel Albatros

Via Sorgeto, 51 80075 - Forio Tel.: +39 081 908102 www.puntachiarito.it

Hotel Carlo Magno

Via Baiola, 215 80075 - Forio Tel.: +39 081 900098 www.hotelcarlomagnoischia.com

Hotel Punta Imperatore

Hotel Semiramis

Via Cava di Spinavola, 50 80075 - Forio Tel.: +39 081 3332001 www.irishotelischia.com

Hotel Costa Citara

Hotel Citara

Hotel Paradiso Terme

Via San Giuseppe, 10 80075 - Forio Tel.: +39 081 907014 www.hotelparadisoterme.it

Agriturismo La Pergola

Hotel Iris

Hotel Terme La Bagattella

Via Provinciale Panza, 249 80075 - Forio Tel.: +39 081 907227 www.sorrisoresort.it

Hotel Park Victoria

Via Chiena, 15 80075 - Forio Tel.: +39 081 998337 www.hotelparkvictoria.com

Via San Giuseppe, 24 80075 - Forio Tel.: +39 081 909483 www.agriturismolapergola.it

Via G. Mazzella, 18 (Citara) 80075 - Forio Tel.: +39 081 907140 www.puntaimperatore.it

Sorriso Thermae Resort

Albergo Torre Sant'Angelo

Via Fumerie, 35 80075 - Forio Tel.: +39 081 907698 www.torresantangelo.com

Via G. Mazzella, 102 80075 - Forio Tel.: +39 081 997359 www.albergoalbatros.it

Strada Statale 270, 164 80075 - Forio Tel.: +39 081 908254 www.costacitara.com

Via Tommaso Cigliano, 8 80075 - Forio Tel.: +39 081 986072 www.labagattella.it

Hotel Le Canne & Beauty

SS 270 80075 - Forio Tel.: +39 081 987510 www.albergolecanne.it

Spiaggia Di Citara 80075 - Forio Tel.: +39 081 907098 www.hotelcitara.it

Hotel ZĂŹ Carmela

Spiaggia Di Citara 80075 - Forio Tel.: +39 081 907511 www.hotelsemiramisischia.it

Hotel Villa Melodie Via Capizzo, 6 80075 - Forio Tel.: +39 081 998364 www.melodie.it

Hotel La Rondinella

Via Fumerie, 1 80075 - Forio Tel.: +39 081 907136 www.la-rondinella.com

Hotel Umberto a Mare

Via Mons. Filippo Schioppa, 27 80075 - Forio Tel.: +39 081 998423 www.zicarmela.com

Via Soccorso, 2 80075 - Forio Tel.: +39 081 997171 www.umbertoamare.it

Hotel Poggio Del Sole

Hotel Villa Verde

Via Baiola, 193 80075 - Forio Tel.: +39 081987756 www.hotelpoggiodelsole.com

Per avere maggiori informazioni o consultare la scheda di ogni singola struttura visita il sito www.ischia.it For more information or refer to the data of each hotel visit www.ischia.it/en

Corso Matteo Verde, 3480075 - Forio Tel.: +39 081987281 www.villaverdehotel.it


DOVE ALLOGGIARE - ACCOMMODATION

Hotel al Bosco

Via San Gennaro, 45 80075 - Forio Tel.: +39 081 909132 www.hotelalbosco.it

Hotel Cesotta

DOVE ALLOGGIARE - ACCOMMODATION

Hotel Villa Melodie

La Rotonda sul mare

Hotel Villa Bianca

Villa Caterina

Via Capizzo, 6 80075 - Forio Tel.: +39 081 998364 www.melodie.it

Via T. Cigliano, 86 80075 - Forio Tel.: +39 081 987556 www.hotelcesotta.it

Via Giovanni Mazzella, 126 80075 - Forio Tel.: +39 081 907156 www.hotelvillabianca.com

Hotel Terme Villa Teresa

Hotel Bellavista

Via Provinciale Panza, 150 80075 - Forio Tel.: +39 081 907126 www.villateresa.it

Villa Natalina

Via Fumerie, 10 80075 - Forio Tel.: +39 081 909018 www.villanatalina.it

Hotel Terme Colella

Via Monterone, 55 80075 - Forio Tel.: +39 081 989279 www.hoteltermecolella.it

Hotel Hibiscus

S.S. 270 80075 - Forio Tel.: +39 081 998030 www.hotelhibiscus.it

Hotel Villa Angela

S.S. Forio - Panza, 150 80075 - Forio Tel.: +39 081 997648 www.hotelvillaangela.it

Parco Residence La Rosa

Via sorgeto, 51 80075 - Forio Tel.: +39 081908102 www.villacaterinaischia.it

Residence Il Limoneto

Via Provinciale Panza-S.Angelo, 42 80075 - Forio Tel.: +39 081 907182 www.hotelbellavistaischia.com

Via 2° Mura, 3 80075 - Forio Tel.: +39 081 998057 www.residencelimoneto.it

Hotel Casa del Sole

Appartam. Baia di Citara

Via G. Mazzella, 192 80075 - Forio Tel.: +39 081 907217 www.hotelcasadelsole.it

Hotel Riva del Sole

Via Giovanni Mazzella, 35 80075 - Forio Tel.: +39 081 908331 www.riva-del-sole.com

Pensione Casa Gennaro

Via G. Mazzella, 182 80075 - Forio Tel.: +39 081 907006 www.appartamentibaiadicitara.it

Residence Villa Ravino

S.S. 270 Citara 80075 - Forio Tel.: +39 081 997783 www.ravino.it

Villa Myremi

Via Prov. Panza Succhivo, 60 80075 - Forio Tel.: +39 081 907118 www.pensionecasagennaro.com

Via Fumerie, 37 80075 - Forio Tel.:+39 081907114 www.ischiavillamyremi.it

Hotel Cava dell'Isola

Casa Margherita

Via Giovanni Mazzella, 25 80075 - Forio Tel.: +39 081 997830 www.hotelcavadellisola.it

La Citarea b&b - Ristorante

Via Monterone, 7 80075 - Forio Tel.: +39 081 988154 www.residencelarosa.com

Spiaggia di Citara 80075 - Forio Tel.: +39 081 907225 www.lacitarea.it

Hotel Lord Byron

Ring Hostel

Via Giovanni Castellaccio 80075 - Forio Tel.: +39 081 997518 www.hotellordbyron.it

Via Gaetano Morgera, 80 80075 - Forio Tel.: +39 081997424 www.ringhostel.com

Hotel Sweet Poseidon

Residence Villa Paola

Via Costa, 45 80075 - Forio Tel.: +39 081 907904 www.sweetposeidon.it

Via Aiemita, 29 80075 - Forio Tel.:+39 081987546 www.larotondasulmare.com

Via Provinciale Panza, 36 80075 - Forio Tel.:+39 081987205 www.villapaolaischia.com

Via Giovanni Mazzella, 200 80075 - Forio Tel.:+39 081908236 www.casamargherita.it

Residence Baia di Sorgeto

Via Fumerie, 29 80075 - Forio Tel.:+39 081909184 www.residencebaiadisorgeto.it

Bellavista b&b - Ristorante Via Montecorvo, 75 80075 - Forio Tel.: 081 997221 www.bellavista-ischia.it


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

FORIO RISTORANTE LA RONDINELLA

GIARDINI LA MORTELLA

SPIAGGIA DI SAN FRANCESCO

RISTORANTE IL FORTINO pizzeria il veliero

SPIAGGIA DELLA CHIAIA

PORTO RISTORANTE LA CASARECCIA

Ischia SeaDream West Coast RISTORANTE ZI CARMELA IL TORRIONE RISTORANTE Museo S. Maria di Loreto Ristorante UMBERTO non solo pizza A MARE pizzeria epomeo RISTORANTE la pietra slow AUTONOLEGGIO CALISE

GIARDINI RAVINO CAVA DELL’SOLA

RISTORANTE BELLAVISTA SPIAGGIA DI CITARA GIARDINI POSEIDON

RISTORANTE OASIS PIANO BAR AGRITURISMO LIDO BAGNO LA PERGOLA VIOLA

pizzeria da luca

RISTORANTE DA GISELLA Ristorante ChiaritoCHIARITO RITORANTE baia di sorgeto

92 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

Forio Giardini La Mortella

93 ischia 4 seasons 93


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

MINIGUIDA DELL’ISOLA D’ISCHIA

LACCO AMENO LACCO AMENO Un grande masso tufaceo a pochi metri dal bagnasciuga, il cosiddetto Fungo, scaraventato giù dalle colline durante un cataclisma antichissimo, è la cartolina del Comune più piccolo dell’isola. Una striscia di scogliere, il porticciolo e le minuscole darsene formano un ideale e accogliente insieme di «ricoveri» per la piccola nautica e i grandi yacht, le gite turistiche via mare e i pescatori. Lacco Ameno divenne la perla delle vacanze d’élite grazie all’intuizione del commendatore Angelo Rizzoli, che valorizzò su scala mondiale la ricchezza termale. Il Fango, che è la frazione più alta; piazza Rosario; la Fundera e la spiaggia di San Montano, dove nell’ottavo secolo avanti Cristo sbarcarono i fondatori di «Pithecusae», rappresentano i confini di questo che è il luogo eletto per collegare i fili con il passato. Le visite guidate ai musei archeologici di Santa Restituta (gli scavi dell’omonima cattedrale) e di Villa Arbusto, rappresentano appuntamenti immancabili.

A large tufa rock a few meters from the shore, the so-called Fungo, hurled down from the hills during an ancient cataclysm, is the postcard of the smallest municipality of the island. A strip of cliffs, the harbor and the small docks form an ideal and welcoming set of “shelters” for small boats and large yachts, sightseeing tours by boat and the anglers. Lacco Ameno became the pearl of elite vacations thanks to the intuition of Angelo Rizzoli, which valorized the wealth spa worldwide. The Fango, which is the highest hamlet; Piazza Rosario; La Fundera and the beach of San Montano, where in the eighth century BC landed the founders of “Pithecusae” represent the boundaries of this that is the place chosen to connect the wires with the past. Guided tours to the archaeological museums of Santa Restituta (excavations of the homonymous Cathedral) and Villa Arbusto, are unmissable appointments.

da visitare/ to see

Scavi di S. Restituta

Villa Arbusto

Luogo di raccolta di reperti del passato e testimonianza diretta della vita e della cultura dei greci ad Ischia. Placer of artifacts of the past and the direct testimony of the life and culture of the Greeks in Ischia.

Offerta a piacere / Free offer Piazza S. Restituta - Lacco Ameno Tel.: 081 980161 Tutti i giorni eccetto domenica pomeriggio dal 01/06 al 31/08: 9:30-12:30 / 17:00-19:00 dal 01/09 al 31/10: 9:30-12:30 / 16:00-18:00

94 ischia 4 seasons

Ingresso / Entrance € 5,00 Over 65' € 3,00 Students and residents € 1,00 Corso Angelo Rizzoli, 194 - Lacco Ameno Tel.: 081 996103 - www.pithecusae.it Da giugno aperto solo la mattina dalle 09:00 alle 13:00 chiuso il lunedi Opening 9:00 - 13:00 | 15:30 - 18:30 Closed on Mondays public holidays open only in the morning

Villa Arbusto è situata in un’incantevole posizione panoramica sull’altura prospiciente la piazza S. Restituta, di fronte al promontorio di Monte di Vico, il sito dell’acropoli di Pithecusae. Il museo, con un ampio giardino retrostante, contiene reperti archeologici e culturali di rara bellezza ed importanza come la ormai famosissima Coppa di Nestore. Villa Arbusto is situated in an enchanting panoramic location on the high ground facing the S. Restituta square, in front of the promontory of Monte di Vico, the site of the acropolis Pithecusae. The museum with a large rear garden, hosts archaeological and cultural finds of rare beauty, like the famous Nestor’s Cup.


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

il mare/ the sea SPIAGGIA DEL FUNGO pubblico a 2 minuti di distanza.

Facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile, percorrendo la strada principale che circonda l’isola. La fermata dell’autobus dista dalla spiaggia solo 200 metri. La tratta è coperta dalle linee 1 – 2 – CD – CS - 4 - 16. Ampio parcheggio

It’s easly reachable by bus and car, driving the main street around the island. The bus stop is located 200 m from the beach. The route is covered by lines 1 – 2 – CD – CS - 4 - 16. Public parking two minutes from the beach. si trova ai piedi di Monte Vico, raggiungibile solo via mare, con una propria imbarcazione o con un taxi di mare. adatta per chi ama trascorrere giornate al mare senza troppo sole. I fondali sono ricchi di Poseidonia e naturalmente ricchi di fauna marina. is situated at Monte Vico feet, reachable only via sea, on board own boat ot taxi boats. Small wild beach with rocky and sandy zone, suitable for who prefers days at seaside not very sunny. Floors rich in Posidonia and marine fauna. . SPIAGGIA DELLE MONACHE

E’ SPIAGGIA DI SAN MONTANO

facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile. La fermata dell’autobus dista dalla spiaggia circa 900 metri (10 minuti a piedi). La tratta è coperta dalle linee 1 – 2 – CD – CS. Ampio parcheggio a disposizione. It’s easly to reach by bus and car. The bus stop is 900m from the beach (10 minutes on foot). The route is covered bylines 1 – 2 – CD – CS. A ample parking is at your disposal.

E’

MARINA DI PITHECUSAE

facilmente raggiungibile sia in autobus che in automobile, perché si trova a ridosso della strada statale. La fermata, infatti, delle linee 1 – 2 – CD – CS è adiacente alla spiaggia. Adiacente alla spiaggia vi è un ampio parcheggio

pubblico. It’s easly to reach by bus and car, because close to the main street. The bus stop lines 1 – 2 – CD – CS – 3 – 4 is adjoining the beach. There are two ample public parkings.

terme/ spa

Negombo Dal 23/04 al 11/10 2016 dalle 08.30 alle 19.00 | Baia di San Montano - Lacco Ameno | Tel.: 081 986152 www.negombo.it Ticket € 33,00 intero - € 26,00 dalle 13.30

Una spiaggia finissima, 14 piscine tra marine, termali e terapeutiche dove nuotare o rilassarsi accarezzati dagli idromassaggi. Un reparto termale con bagno turco, piscina coperta e i più moderni trattamenti estetici-curativi. Il Negombo è stato concepito per combinare piacevolmente le straordinarie proprietà terapeutiche delle acque termali. Bar e ristoranti, giardini panoramici davanti al mare, uno shop per piacevoli acquisti. E poi la possibilità di appropriarsi di un angolo riservato dove sentirsi l’ospite di un giardino delle meraviglie. Fine sand, fourteen marine, thermal and therapeutic pools where you can swim or relax yourself with the hydro-massages. A thermal zone with Turkish bath, indoor pool and the modern aesthetical-healthy treatments. The Negombo has been designed to combine nicely the extraordinary healing properties of the thermal waters. Bars and restaurants, panoramic gardens in front of the sea. A pleasant shopping and the possibility to choose a private area to feel really guest of a wonderful garden.

consigli/ ads

Mario d’Ischia

LA PERLA NERA

Sandali artigianali su misura e abbigliamento di tessuti naturali e lino grezzo. Handmade sandals and fashion of natural fabrics and raw linen.

Dalla bellezza delle perle, alla naturalezza dei coralli delle pietre preziose e semipreziose. Una vasta scelta di gioielli tra cui scegliere quello perfetto per te!

Boutique C.so Angelo Rizzoli 57/A,108 Lacco Ameno Tel.: 081 900153 mariodischiadue@alice.it

Gioielleria specializzata in perle e coralli C.so A. Rizzoli 55 Lacco Ameno Tel.: 081 995301 laperlaneragioielli@gmail.com www.laperlaneragioielli.it

Pearls, corals, precious stones and gemstones. A wide selection of jewelry. Choose the perfect one for you!

95 ischia 4 seasons 95


a lacco ameno/ in lacco ameno San Montano Resort e Spa

DOVE ALLOGGIARE - ACCOMMODATION

Albergo Terme Villa Svizzera

Albergo La Reginella Resort & Spa

Via Monte Vico 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994033 www.sanmontano.com

Albergo della Regina Isabella

Piazza Santa Restituta, 1 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994322 www.reginaisabella.com

P. zza Santa Restitua, 1 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994300 www.albergolareginella.it

Via Litoranea, 1 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994263 www.villasvizzera.it

Park Hotel Terme Michelangelo

Via del Campo, 97 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994466 www.hoteltermeprincipe.it

Hotel Terme Principe

Via Provinciale Fango, 77 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 995134 www.hotelmichelangeloischia.it

Albergo Terme San Lorenzo

Hotel Villa Angelica

Via IV Novembre, 28 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994524 www.villaangelica.it

Hotel Grazia Terme

S.S. 270 Km 23800 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994115 www.albergosanlorenzo.com

Via Borbonica, 2 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994333 www.hotelgrazia.it

Hotel Villa Campo

Via Campo, 108 80076 - Lacco Ameno Tel.: +39 081 994631 www.ischiahotelcampo.it

degustazione/ tasting pizzerie/ pizzerias

Dolci Capricci Via Provinciale Lacco, 20 Lacco Ameno Tel.: 081 3330116

Pizzeria La Sirenella

Claudio e Silvana, vi aspettano per allietarvi con l’antica tradizione pasticciera Napoletana.

Pizzeria Bar Campo

Corso Angelo Rizzoli, 45 Lacco Ameno Tel.: +39 081 994743 www.lasirenella.net

Via Circum.ne esterna, 45 Lacco Ameno - Tel.: +39 081 980866 Sky per tutto lo sport consegna a domicilio

Claudio and Silvana wait for you to cheer with the ancient Neapolitan confectionary tradition.

SPIAGGIA Di sAn montano

negombo

scavi di s.restituta

SPIAGGIA Delle monache

mario d’ischia

SPIAGGIA Del fungo villa CENTRO pizzeria la sirenella La Perla Nera arbusto

LACCO AMENO marina di pithecusae

pizzeria bar campo dolci capricci

96 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

Lacco Ameno, Baia di San Montano

97 ischia 4 seasons 97


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

MINIGUIDA DELL’ISOLA D’ISCHIA

SERRARA FONTANA SERRARA FONTANA La vetta del Monte Epomeo, con l’eremo di San Nicola, i passaggi scavati nella roccia ed il suo clima rigido d’inverno e fresco d’estate che fa da cornice «superiore» a un panorama mozzafiato, è lo spettacolare punto d’arrivo di una passeggiata memorabile. Calanchi scoscesi, orti, cantine e vigneti eroici, boschi e radure sono gli aspetti tipici del territorio municipale, diviso nelle due frazioni principali di Serrara e Fontana. Un «areale» che guarda a Sud-Ovest e sorprende i viaggiatori per i suoi secolari toponimi come Kalimera e Noia, villaggi avvolti nel mistero, comunque di chiarissima origine greca; poi il Ciglio e Succhivo, con le loro immancabili chiesette; e infine il magnifico istmo di Sant’Angelo, una bomboniera vietata alle auto e raggomitolata sulla piazzetta che pullula di vita, in estate, con i suoi bar e boutique; accanto al porto che è il rifugio preferito di chi interpreta il mare con una passione e uno charme senza confini.

The summit of Mount Epomeo, with the hermitage of San Nicola, the steps carved into the rock and its harsh climate in winter and cool in summer is the “higher” setting in a breathtaking view, is the spectacular arrival point of a memorable walk. Steep gullies, orchards, wineries and romantic vineyards, woods and glades are the typical aspects of the municipal territory, divided into the two main fractions of Serrara and Fontana. An “area” looking to the southwest and surprises travelers for its secular names such as Kalimera and Noia, villages shrouded in mystery, still clear of Greek origin. Then Ciglio and Succhivo, with their inevitable churches; and finally the magnificent isthmus of Sant’Angelo, forbidden to cars and curled up on the square that is teeming with life, in the summer, with its bars and boutiques; next to the harbor which is a favorite haunt of those who interpret the sea with passion and boundless charm.

da visitare/ to see

Casa Museo

Monte Epomeo Ricca di tanti arnesi appartenuti alla civiltà rurale che sembrano appartenere ad un mondo remoto. Full of many tools belonging to the rural civilization that seem to belong to a distant world..

Ingresso libero / Free entry Ex S.S. 270 - Serrara Fontana Cell.: 349 7198879 dimeglio69@yahoo.com Aperto tutti i giorni: 10:00-13:00 / 15:00-18:30.

IN SELLA AL MONTE EPOMEO Risalire in cima all’Epomeo in groppa ad un asinello. Epomeo in sella vuole riproporre questa attrattiva! Chiedete pure ad Agostino al n. 3332521882 per un’escursione a cavallo.

Escursione classica € 20,00 Cresta dell'isola € 30,00

RIDING AT MOUNT EPOMEO To ascend to the top of Epomeo riding a donkey. Epomeo in the saddle wants to revive this attraction! Just ask to Agostino at no. 3332521882 for an excursion on horseback. Classical Excursion € 20,00 - Ridge of the island € 30,00

98 ischia 4 seasons

L’Epomeo è una meta apparentemente irraggiungibile ed aspra, dove la rigogliosa vegetazione cede il passo al tufo verde, ricreando un luogo di meditazione e di energia unico. Dalla vetta, con l’indice si possono toccare tutti i punti, delineando il perimetro dell’isola. Il modo più semplice per raggiungere il Monte Epomeo è da Fontana con un dislivello di circa 400 mt e una distanza di 3 Km. Mount Epomeo is an unattainable and harsh goal, where the lush vegetation gives way to the green tuff, creating a unique place of meditation and energy. From the summit, with the index you can touch all the points, outlining the perimeter of the island. The easiest way to reach Mount Epomeo is by Fontana with a vertical drop of 400 meters and a distance of 3 Km.


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

il mare/ the sea Le fumarole sono raggiungibili a piedi da Sant’Angelo percorrendo la stradina pedonale di collegamento tra il paese e la spiaggia dei maronti, una piacevole passeggiata di soli 10 minuti, per le persone disagiate, e possibile servirsi del servizio navetta ecologica, con piccole auto elettriche. Alternativa molto comoda è il servizio taxi via mare dal porto di Sant’Angelo. The Fumarole can be reached on foot from S. Angelo by following a road designated for pedestrians which links the town to Maronti beach in onlyn 10 minutes. If you desire, there is also a Taxi service available by sea which departs from S. Angel’s port. SPIAGGIA DELLE FUMAROLE

Fra impervi picchi a mare, troviamo un’oasi di pace. Una piccola insenatura con sabbia a grani grossi circondata da macchia mediterranea, in un tratto di mare meraviglioso. E’ facilmente raggiungibile attraverso la stradina retrostante la piazzetta, quella dove sostano gli autobus che hanno come fermata ‘Sant’Angelo’, oppure attraverso un sentiero che parte dal borgo di Succhivo. Among cliffs to the sea, we find oasis of peace. A small inlet with sand and large pebbles surrounded by the Mediterranean maquis, in a marvelous land or sea. It’s easly reachable across the street behind the square, where bus stop in Sant’Angelo, or across the path from the suburb of Succhivo. SPIAGGIA DI CAVA GRADO

CAVA RUFFANO

La spiaggia di Cava Ruffano è situata nel comune di Serrara Fontana. E’ facilmente raggiungibile attraverso i gradoni retrostanti il Ristorante Lo Scoglio, poco distante dalla piazzetta in località Sant’Angelo, quella dove sostano gli autobus

che hanno come fermata ‘Cava Grado’. The beach of Cava Ruffano is located in Serrara Fontana. It is easily to reach through the steps behind Lo Scoglio Restaurant, just a short walk from the square of Saint Angelo, where buses stop at ‘ Cava Grado ‘. La spiaggia non è invece raggiungibile in auto, in quanto si trova nel famoso borgo dove è vietato il transito alle macchine, ed è ammesso solo il passaggio pedonale e dei carrelli elettrici. Le auto possono essere infatti lasciate in un ampio parcheggio pubblico posto non molto distante dalla spiaggia, all’ingresso del borgo. The beach is not reachable by car, because it’s situated in the famous suburb not allowed cars, leave at the ample public parking near the beach. SPIAGGIA DI SANT'ANGELO

terme/ spa

Romantica Dal 22/04 2016 al 02/10/2016 dalle 09:00 alle 18:00 | Ticket €12,00/ €15,00 Via Ruffano, 11, Sant’Angelo - Serrara Fontana | Tel.: 081 999216 www.hotelromantica.it | Prenotazione obbligatoria / Reservation required

Il Parco è situato in un paradiso tra l’incantevole paesino di S. Angelo e la collina sovrastante. L’ingresso comprende l’utilizzo di 5 piscine termali a varie temperature, 2 piscine termali a temperatura ambiente, 1 piscina d’acqua dolce, 1 vasca idromassaggio, 2 vasche giapponesi e 2 vasche Kneipp indoor per la terapia circolatoria, sauna, centro benessere, aquagym, fitness corner, parcheggio. Centro termale convenzionato S.S.N per fango-balneo terapia, inalazioni, aerosol. Bar “Spa Caffè”. Ristorante panoramico “Capricci d’Ischia”. Romantica is situated in a idyllic spot between the charming village of Sant’Angelo and the hill above. The entry includes the use of 5 thermal pools at different temperatures, 2 thermal pools at room temperature, one fresh water pool, one hydro-massage pool, two Japanese pools and two Kneipp indoor pools for the blood circulation, sauna, wellness center, gym in water, fitness, parking. S.S.N. agreed thermal establishment, mud therapy, inhalations, aerosol. Bar “Spa Caffè”, panoramic restaurant “Capricci d’Ischia”.

99 ischia 4 seasons 99


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

terme/ spa

Aphrodite Apollon Le piscine dell’Aphrodite resteranno chiuse per tutto il 2016 per ristrutturazione. Gli ospiti potranno godere delle acque presso i giardini Apollon. The pools of Aphrodite will be closed throughout 2016 for repair works. Guests can enjoy the waters at the Apollon gardens. Via Fondolillo, Sant’Angelo - Serrara Fontana | Tel.: 081 999219 www.apollonclub.it

Il parco è situato in riva al mare, in una delle località più suggestive, Sant’Angelo. Il complesso dispone di 12 piscine dai 20 ai 42°, alimentate naturalmente e non sono soggette all’aggiunta di cloro così da mantenere intatte le proprietà terapeutiche dell’acqua. Raggiungibile attraverso una piacevole passeggiata ma anche con un taxi boat che dal porto di S. Angelo impiega solo 5 minuti. L’Aphrodite promette angoli di vero paradiso a quanti decideranno di sceglierlo per immergersi nella natura circondati da un panorama mozzafiato. The park is placed on the seashore, in one of the most suggestive locations, Sant’Angelo. The structure has 12 pools from 20° to 42°, fed naturally and are not subject to the addition of chlorine so as to keep intact the therapeutic properties of water. Reachable via a pleasant walk but also with a taxi boat from the port of Sant’Angelo one comes to the park in just five minutes, the Aphrodite promises corners of paradise and prosperity to immerse in unpolluted nature and surrounded by breathtaking scenery.

degustazione/ tasting

ristoranti/ restaurants

Scapriccio Bistrot

RISTORANTE Bracconiere

P.zza IV novembre - Serrara Fontana cell.: 3385015970 giuseppe.dimassa@libero.it

Via Falanga - Serrara Fontana Tel.: 081 999436 Fax: 081 999436

Scapriccio Bistrot, vi invita tutti a degustare il meglio del suo vasto assortimento: la Piperna. Chi l’ha già provata conosce bene il sapore particolare ed inconfondibile di quest’ amaro che lo contraddistingue.. Scapriccio bistro, invites everyone to sample the best of its wide choice: the Piperna. Those who have already tasted it, know the particular and unmistakable flavor of this bitter that distinguishes it from all others.

Il locale rispecchia le case antiche contadine di Ischia, in tufo e legno con un’ampia veranda che affaccia sul versante meridionale dell’isola nell’immenso blu del mare. Inside you can admire the rural peasant style of the houses of Ischia, made of tuff and wood, a wide veranda overlooking the Southern side of the island, losing in the immense blu sea.

RISTORANTE Deus Neptunus Ristorante Pizzeria da Pasquale

Via Sant'Angelo, 79 - Sant'Angelo Tel.: +39 081 904208

dove alloggiare/ accomodation Hotel Miramare

Via Comandante Maddalena, 29 80070 - Sant'Angelo Tel.: +39 081 999219 www.hotelmiramare.it

Hotel Terme Romantica

Via Ruffano, 11 80070 - Sant'Angelo Tel.: +39 081 999216 www.romantica.net

Per avere maggiori informazioni o consultare la scheda di ogni singola struttura visita il sito www.ischia.it For more information or refer to the data of each hotel visit www.ischia.it/en

100 ischia 4 seasons

Sant’Angelo d’Ischia Via Chiaia delle Rose, 13 Tel. 081999135 - Mobile 3319238529

La posizione assolutamente suggestiva, a strapiombo sul mare, sull’incantevole Baia di Sant’Angelo risulta essere una cornice perfetta per gustare i deliziosi piatti di pesce preparati in maniera impeccabile e presentati con Mise en Place sempre originali. The absolutely picturesque location, overlooking the sea, the enchanting bay of Sant’Angelo turns out to be a perfect place to enjoy the delicious fish dishes prepared impeccably and presented with Mise en Place always original.

Hotel La Palma

Via Comandante Maddalena, 15 80070 - Sant'Angelo Tel.: +39 081 999215 www.lapalmatropical.it

Villa Margherita

Hotel Villa Mario

Via Succhivo, 48 80070 - Serrara Fontana Tel.: +39 081 907775 www.villamario.it

Hotel Villa Maria

Maison de Charme

Via Fondolillo 80070 - Sant'Angelo Cell.: +39 335 725 58 78 www.villamargheritasantangelo.com

Via Quadro, 29 80070 - Sant'Angelo Tel.: +39 081 999252 www.villamariasantangelo.it

Casa Gerardo

Hotel Conte

Via Cava Grado 80070 - Sant'Angelo Tel.: +39 08190 7790 www.casagerardo.it

Via Nazario Sauro, 42 80070 - Sant'Angelo Tel.: +39 081 999214 www.hotelconteischia.it


Ischia 4 seasons | Consigli di viaggio

consigli/ ads

DIVINA ristorante - organizzazione eventi

Via Nazario Sauro, 50 B - Serrara Fontana Tel. 081 999392 www.divinaweb.org

Nell’ impareggiabile ed esclusivo scenario del borgo marinaro di Sant’Angelo d’Ischia, ricavato da un’antica abitazione di pescatori e situato direttamente sulla spiaggia, nato sulle ceneri del “Corallo Nero” il più esclusivo night ischitano negli anni 80. Divina oggi è un ambiente fondato sul relax, una nuova suggestiva esperienza dove poter trascorrere l’intera giornata, nell’ esclusiva spiaggetta o al Ristorante, dove lo Chef propone, con amore e fantasia, una cucina tipica mediterranea, utilizzando solo ed esclusivamente prodotti freschi e di ottima qualità. Divina propone incontri letterali, mostre d’arte ma è il luogo ideale per un semplice Aperitivo al tramonto, una cena a lume di candela o lasciarsi andare in una serata ballando sotto le stelle. Diventato in brevissimo tempo un luogo di ritrovo per vip e artisti. In the unrivaled and unique scenery of the seaside village of Sant’Angelo of Ischia, carved from a former fisherman’s house situated directly on the beach, born on the ashes of the Black Coral the most exclusive Ischian nightclub in the 80s. Divina today is an environment based on relaxation, a new evocative experience where you can spend the whole day, in an exclusive beach or at the restaurant, where the chef prepares with love and fantasy, a typical Mediterranean cuisine, using only fresh products of great quality. Divina offers cultural things, art exhibitions but it is the ideal place for a simple aperitif at sunset, a candlelight dinner or enjoying an evening of dancing beneath the stars. Rapidly became a gathering place for celebrities and artist.

monte epomeo

casa museo

FONTANA scapriccio bistrot

ristorante bracconiere

SERRARA

terme romantica PARCO TERMALE aphrodite apollon SPIAGGIA Di cava grado

SPIAGGIA Dellefumarole

cava ruffano ristorante Deus Nptunus

pizzeria da pasquale

SPIAGGIA Di sant’angelo DIVINA ristorante

SERRARA FONTANA


Serrara Fontana

102 ischia 4 seasons


Andare Vedere Incontrare A CURA DI Graziano Petrucci

I suggerimenti diMario

The Mario’s tips

«Il concierge è il segretario sempre gentile e disponibile, punto di riferimento, quasi confessore, dell’ospite e risolve tutti i suoi problemi, grandi o piccoli che siano. La sua figura spesso diventa promotrice del territorio e la presenza è sinonimo di prestigio per l’albergo». Abbiamo chiesto a Mario D’Orta che tipo di accoglienza riserva agli ospiti che arrivano davanti al desk dell’albergo dove presta servizio. In un paragone tra la semplicità e l’accoglienza che si offriva 40 fa sull’isola e ciò che invece si propone oggi Mario D’Orta svela i suoi consigli per una vacanza indimenticabile.n professionalità e passione [Mario D’Orta, originario di Casamicciola, ha frequentato l’istituto alberghiero. Dopo il diploma come addetto alla portineria ha lavorato prima al Jolly Hotel e poi presso l’albergo della Regina Isabella di Lacco Ameno vivendo il periodo altrettanto ricco degli anni ’70 sull’isola d’Ischia. Il suo percorso professionale è continuato in giro per l’Europa ed è durato 5 anni – tra Germania, Scozia, Inghilterra e Francia- a contatto con realtà che gli hanno permesso di affinare la professione per poi tornare sull’isola. Prima all’Hotel Majestic e oggi con il simbolo de Le Clefs d’Or – l’associazione dei portieri d’albergo, di cui è stato presidente regionale e vice presidente nazionale- è concierge presso l’albergo cinque stelle lusso dell’Hotel Continental del comune capoluogo].

«The concierge is the secretary always friendly and helpful, benchmark, almost confessor of the guest and solves all of his problems, big or small. His figure often becomes a promoter of the territory and the presence is synonymous with prestige to the hotel». We asked Mario D’Orta what type of reception reserves to guests arriving in front of the desk of the hotel where he serves. In a comparison between the simplicity and the welcome offered 40 ago on the island and what instead is today, Mario D’Orta reveals his tips for a memorable vacation. [Mario D’Orta, a native of Casamicciola, attended the hotel management school. After graduation he worked as a porter before at the Jolly Hotel and then at the hotel of Regina Isabella of Lacco Ameno experiencing as rich period in the ‘70s on the island of Ischia. His career continued in around Europe and lasted five years - between Germany, Scotland, England and France- contact with reality that allowed him to hone his profession and then return to the island. First Hotel Majestic and today with the symbol of Le Clefs d’Or - the association of hotel concierges, of which he was regional president and national vice president - concierge at the five star luxury Hotel Continental of the municipality of Ischia].


Ischia 4 seasons | ANDARE

Arrivati a Ischia

Anni ’70: Sicuro c’era più tranquillità e meno stress diffuso. Quel periodo era ideale per l’accoglienza dei nostri ospiti. Dopo la cena si riversavano in strada per immergersi tra locali e tavernette della Riva Destra che offrivano musica dal vivo. Questo era uno dei suggerimenti che davo più spesso: tuffarsi per le strade dell’isola o entrare in una cantina per bere del buon vino. Talvolta si organizzavano tavolate da 15/20 persone senza alcuna programmazione. Anche io, se capitava qualche volta, mi associavo a questi appuntamenti. Altro suggerimento, dedicarsi alle cure termali famose in tutto il mondo. Oggi: Tento di convincere i nostri ospiti che per visitare interamente l’isola due o tre giorni sono pochi. Suggerisco di scoprire l’isola d’Ischia e le sue bellezze che ancora sono vive. Ogni comune ha la sua caratteristica che non evito di proporre. Per esempio il centro storico di Ischia tanto per cominciare. O il borgo di Ischia Ponte come il Castello Aragonese. A Casamicciola la parte interna, verso la Sentinella e i suoi panorami. A Lacco Ameno, Villa Arbusto con il museo e la Basilica di Santa Restituta o il Negombo. A Forio i Giardini Ravino, La Mortella e di la spostarsi verso il Monte Epomeo e la sua cima per vivere dei panorami mozzafiato per seguirne i percorsi e scendere a Santa Maria Al Monte o a Casamicciola alta - Once in Ischia ‘70s: There was more peace and less widespread stress. That period was ideal for the reception of our guests. After dinner everybody on the streets in local taverns and the Riva Destra that offered live music. This was one of the suggestions that I gave more often: dive into the streets of the island or go into a cellar to drink good wine. Sometimes they organized tables of 15/20 people without any programming. I, too, if it happened a few times, participated in these appointments. Another tip, devote themselves to the famous spa treatments around the world. Today: I try to convince our guests to fully explore the island two or three days are few. I suggest discovering the island of Ischia and its beauty that still are alive. Each municipality has its own characteristics that do not avoid to propose. For example, the historic center to start. Or the village of Ischia Ponte as the Castello Aragonese. In Casamicciola the inside part, towards Sentinella and its views. In Lacco Ameno, Villa Arbusto with the museum and the Santa Restituta or Negombo. In Forio the Ravino Gardens, La Mortella and towards Mount Epomeo and its top to experience the breathtaking views to follow the paths and get off at Santa Maria Al Monte or Casamicciola in high zone.

104 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | ANDARE

Il rapporto con la terra

Anni ’70: Il territorio era semplice da visitare. A piedi si poteva incrociare la gentilezza dei contadini che si dedicavano ai campi. Talvolta i nostri ospiti tornavano con qualche regalo che generosi coltivatori di terreno gli avevano offerto. Il turismo, la promozione, cominciava proprio da questo. Da una cultura e un attaccamento alla terra in cui venivano coinvolti gli ospiti che si accorgevano, da come veniva tenuta la terra, per farsi rapire dalla tradizione isolana. L’immagine di persone che si dedicavano con amore alla terra, sebbene povere ma dignitose, era un fenomeno che sviluppava empatia nei nostri ospiti che, per conseguenza, amavano scoprire l’ischitano. Certe volte si creavano dei veri e propri rapporti di amicizia che duravano anni. Oggi: Rispetto a qualche tempo fa il rapporto è cambiato. C’è stata una frattura nei valori, nelle cose importanti, che non riguarda soltanto l’isola ma che ci ha travolto e che nel tempo è aumentata. Andrebbe riscoperto il rapporto con la terra. Lo suggerisco caldamente.

- The relationship with the land ‘70s: The territory was easy to visit. On foot you could cross the kindness of the peasants who were dedicated to the fields. Sometimes our guests came back with some generous gift that cultivators of land he had been offered. Tourism, promotion, beginning from this. From a culture and an attachment to the land in which guests realized the cultivation appreciated the island’s tradition. The image of people who dedicated themselves with love to the earth, although poor but decent, it was a phenomenon that developed empathy for our guests who, consequently, enjoyed discovering the Ischia. Sometimes they created some real friendships that lasted years. Today: Compared to some time ago the relationship has changed. There was a fracture in the values, important things, that does not concern only the island but that has engulfed us and that over time has increased. It should rediscover the relationship with the land. I recommend it highly.

Prendersi una pausa Anni ’70: Beh, già solo uscire fuori l’albergo e trovare una carrozza con il cocchiere e l’aria pulita, forse era questo l’inizio della pausa per i nostri turisti. Oltre all’aria pulita si respirava il relax tra le strade di tutta l’isola. Oggi: Per tentare di avvicinarsi a quella dimensione, oggi suggerisco di immergersi nei piaceri di una SPA, lontano da rumori e dal chiasso. Cerco di indirizzare i nostri clienti a visitare comunque il mare come la montagna. Spesso, mi è difficile indicare un posto specifico proprio per il rapporto viscerale che ho con la mia terra. Ciò nonostante calibro i suggerimenti in relazione al tipo di persona che ho di fronte. E di solito non mi sbaglio mai. Un consiglio potrebbe essere quello di visitare i Parchi Termali o seguire un più semplice organizzato giro dell’isola per agevolare il contatto con la popolazione e visitare angoli non comuni e suggestivi, nella cultura e nella tradizione isolana. Di solito ho una serie di contatti di cui mi fido. Conosco la loro gentilezza nel dare il benvenuto – come una volta – ai turisti. - Take a break ‘70s: Well, just being outside the hotel and finding a carriage with the coachman and clean air, maybe it was the beginning of the break for our tourists. In addition to clean air is breathed relaxation through the streets of the island. Today: To get close to that size, today I suggest you immerse yourself in the pleasures of a SPA, away from noise and bustle. I try to address our customers still visit the sea like mountains. Often, it is difficult to indicate a specific place because of the inner relationship I have with my land. Nonetheless I choose suggestions based on the type of person in front of me. And usually I’m never wrong. A tip would be to visit the Thermal Parks or follow a simpler organized tour of the island to facilitate contact with the population and visiting uncommon angles and suggestive, in the culture and tradition island. I usually have a series of contacts that I trust. I know their kindness in welcoming - as it once was - the tourists.

ischia 4 seasons 110055


Ischia 4 seasons | ANDARE

per passeggiare Anni ’70: C’era un clima e un ambiente diverso in quel periodo. Inutile negare l’evidenza. Inutile negare neppure che molti ospiti passavano più tempo sull’isola – ad esempio almeno due settimane-, usandola come base per visitare anche altri luoghi campani come Pompei, Positano o Amalfi o la vicina Procida. Molti mi chiedevano di visitare le zone di montagna, perciò suggerivo i sentieri più conosciuti di Piano Liguori oppure quelli che dall’Epomeo scendevano verso la zona della Falanga o a Casamicciola. Il suggerimento principale era il giro dell’isola a piedi. Oggi: Consiglio di fare lo stesso. Rispetto a prima, anzi, i sentieri sono ben segnalati per cui passeggiare in quelle zone diventa un piacere e grazie a ciò si ha l’occasione di scoprire una ricchezza viva nella natura e nei boschi. Con la possibilità di percorrere più itinerari si amplificano le occasioni di entrare in posti come Zaro, il bosco della Maddalena o il Cretaio pure attraverso i percorsi che scendono dalla parte alta del Monte Epomeo.Voglio ricordare, ancora, La Mortella a Forio che negli anni sta acquisendo – sempre di più- un valore simbolico e rappresentativo di Ischia, la cui visita al suo interno non può mancare

Lasciarsi il mondo alle spalle

Anni ’70: In quel periodo immergersi nella vacanza era molto semplice. La pace e la tranquillità si percepivano sin da subito. La frequenza di chi prendeva il suo tempo in una vacanza variava inevitabilmente. Già solo metter piede sull’isola era un toccasana per la mente e l’anima e il volto faceva percepire questo passaggio immediato. Il problema, magari, era alla partenza. Tanti manifestavano la voglia di non andare via e di restare ancora per molto lontani dal mondo. Oggi: Oggi per certi aspetti è come ieri. Purtroppo, le fonti di rumore invece che diminuirle le abbiamo aumentate e se prima era possibile lasciarsi il mondo alle spalle, oggi, forse, è più difficile. Dal che la responsabilità degli operatori che sono a contatto con i turisti forse è aumentata. Anche per questo suggerimento, però, devo prima capire con quale tipologia di ospite ho a che fare.

- To walk ‘70s: There was a climate and a different environment at that time. Needless to deny the obvious. Needless to deny even that many guests spent more time on the island - for example at least two weeks-, using it as a base to visit other places of Campania such as Pompeii, Positano and Amalfi, or the nearby Procida. Many asked me to visit the mountain areas, so I suggested the most popular hiking trails of Piano Liguori or of Epomeo or those that went down toward the Falanga or Casamicciola area. The main suggestion was around the island on foot. - To let the world behind ‘70s: At that time enjoying holiday was very simple. Peace and tranquility are perceived right now. The frequency of those who took his time in a holiday ranged inevitably. That alone set foot on the island was good for the mind and soul and the face did perceive this immediate transition. The problem, perhaps, was the start. Many were demonstrating the desire not to go away and stay away from the world for much longer. Today: Today in some ways is like yesterday. Unfortunately, the sources of noise instead of diminishing them we have increased and if before you could leave the world behind, today, perhaps, is more difficult. Since the liability of operators who are in contact with tourists perhaps increased. Even for this suggestion, however, I must first understand how guest type I’m dealing.

106 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | ANDARE

Un ristorante caratteristico

Anni ’70: Molti ristoranti in quel periodo avevano un menù povero, pochi piatti ma genuini collegati alla tradizione del territorio, opera di massaie che si dedicavano in cucina all’accoglienza degli ospiti con umiltà tipicamente contadina. A parte i ristoranti sulla riva destra, i cui menù erano a base di pesce come quello di “ Gennaro” con montagne di aragoste, a Panza c’era “Da Leopoldo” che proponeva bistecche alla fiorentina. Oggi: Sono tanti quelli che incarnano la tradizione isolana. Consiglio sempre quelli della zona montagna anche se lascio scegliere al turista secondo il suo gusto tra la rosa di offerte che ci sono. Tanto per dire, insomma, ristoranti come il Bracconiere, il Focolare, Peppina di Renato, il Nascondiglio dell’Amore, sono alcuni esempi che propongo senza nulla togliere agli altri. - A quaint restaurant ‘70s: Many restaurants at that time had a poor menu, a few dishes but genuine connected to the tradition of the area, the work of housewives who dedicated themselves in the kitchen to welcome the guests with typical peasant humility. In addition to the restaurants on the riva destra, whose menus were seafood such as “Gennaro” with lobster, in Panza was “Da Leopoldo” which proposed T-bone steaks. Today: A lot of people embody the island’s tradition. I always recommend those of the mountain area even if I leave the tourist to choose according to his taste among the rose of offers that are there. Just to say, in short, restaurants like the Bracconiere, Focolare, Peppina di Renato, the Nascondiglio dell’Amore, are some examples that I propose without detracting from the others.

Un piatto tipico

Anni ’70: Suggerivo il piatto di montagna: un bel piatto di bucatini al sugo di coniglio, oppure la carne nostrana o il pollo allevato qui che ha sempre avuto un gusto diverso. Zuppe contadine potevano andare per la maggiore, come la pasta e fagioli o pasta e patate, cornici a volte essenziali della buona tavola. Piatti poveri ma ricchi dal punto di vista della tradizione culinaria isolana. Oggi: Fermo restando che la tradizione di Ischia comunque andrebbe assaporata e vissuta, possiamo contare su una cucina più raffinata con la presenza di chef stellati, veri e propri artisti capaci di proporre piatti dal gusto diverso. Ragione questa che ha contribuito a modificare il nostro turismo. A completarlo in un certo senso. - A typical dish ‘70s: I suggested the mountain dish: a dish of bucatini with rabbit sauce, or local meat or chicken bred here that has always had a different taste. Peasant soups go for the wink, such as pasta and beans or pasta and potatoes, sometimes essential frames of good food. Dishes poor but rich from the point of view of the culinary traditions of the island. Today: Given that the tradition of Ischia should be savored and lived, however, we can count on a more refined cuisine with the presence of star chefs, real artists are able to offer dishes from different taste. For this has helped to change our tourism. To complete it in a sense.

ischia 4 seasons 110077


Ischia 4 seasons | ANDARE

Cose imperdibili

Anni ’70: Suggerivo le terme che avevano sempre un valore aggiunto ed erano già, se vogliamo, il motivo principale che spingeva i clienti a soggiornare sull’isola. Penso alle terme di Casamicciola, La Rita o Piazza Bagni quelle più antiche. Immancabile l’escursione nella Baia di Sorgeto. Oppure salire sulla vetta del Monte Epomeo a dorso dell’asinello. Oggi: In questo periodo, in generale, è sotto gli occhi di tutti, una perdita di smalto nel presentare le terme quale prodotto trainante e attraente. Poco valorizzato è stata data attenzione, invece, alle SPA. È un peccato. Non per la presenza delle SPA ma per la continua mancanza di valore aggiunto al reparto termale. Ad ogni modo suggerisco i programmi più o meno tradizionali. Il tipico – e solito – bagno a Sorgeto o un salto alle fumarole o alle terme romane di Cava Scura

- Unmissable things to do and see ‘70s: I suggested the baths that they had always appreciated and were already, if you will, the major reason why customers stay on the island. I think of the baths of Casamicciola, La Rita, or Piazza Bagni older ones. The inevitable hike to the Bay of Sorgeto. Or climbing to the summit of Mount Epomeo on the back of the donkey. Today: In this period, in general, is under the eyes of all, a loss of enamel in presenting the spa as a driver and attractive product. Undervalued was given attention, instead, to the SPA. It’s a shame. Not for the presence of the SPA but for the continued lack of added value to the thermal area. In any way I suggest the traditional programs. The typical - and usually Sorgeto bath or a jump to the fumaroles, or the Roman baths at Cava Scura

108 ischia 4 seasons


Ischia 4 seasons | ANDARE

La colazione ischitana

Anni ’70: Pane e fichi. Si, proprio così. Quando ero piccolo mi divertivo a salire sull’albero, raccogliere i fichi e spalmarli su una fetta di pane. Lo suggerivo ai nostri clienti. Lo faccio anche adesso e qualche volta la integro con prugne e albicocche. Oggi: Suggerirei ancora questa “colazione semplice”. Senza denigrare, ci mancherebbe, il tipico cornetto con il cappuccino o il caffè. Tuttavia un tuffo nel passato potrebbe far riscoprire la voglia di conoscere sapori genuini e semplici.

- Breakfast in Ischia ‘70s: Bread and figs. Yes just like this. When I was little I enjoyed climb the tree, pick the figs and spread them on a slice of bread. I suggested to our customers. I do it now and sometimes intact with prunes and apricots. Today: still I recommend this “simple breakfast”. Without denigrating the typical croissant with cappuccino or coffee. However, a blast from the past could rediscover the desire to know genuine and simple flavors.

Cosa portare a casa, da Ischia Anni ’70: I clienti tornavano sempre con tantissime buste, risultato di un itinerario di acquisti e shopping per le numerose boutique di marche prestigiose. Scarpe, pellame, borse, abiti su misura, erano i prodotti più ricercati. Tutti i prodotti comprati esaudivano la voglia di portare a casa un pezzo di Ischia, della sua tradizione e del suo artigianato e sartoria di classe. Tra questi spiccavano Maestri come Carlo Costagliola «il sarto», oppure Filippo a via Roma e tantissimi altri. Tutti mostravano una professionalità che oggi, forse, si fa fatica a trovare. Ogni giorno arrivavano almeno dieci clienti che mi chiedevano di indicargli un sarto. La mole di lavoro era enorme, ragion per cui molti artigiani completavano gli abiti e li spedivano a casa del cliente, magari in Germania. Oggi: I profumi dell’isola d’Ischia. La maggior parte degli ospiti, a differenza degli anni ’70 non acquista cose ingombranti. Limoncello, saponette al limone, rucolino, confetti al limone, oggetti di terracotta. Poco o niente shopping. Forse pure perché di artigiani – come all’epoca- ne sono rimasti pochi. - What to bring home from Ischia ‘70s: Customers always came back with lots of envelopes, a result of purchases and shopping itinerary to the numerous boutiques of prestigious brands. Shoes, leather, bags, tailored suits, were the most sought after products. All products purchased satisfied the desire to take home a piece of Ischia, its tradition and its craft and class tailoring. Among them they stood out as Carlo Costagliola the “tailor” or Filippo in via Roma and many others. All showed a professionalism that today, perhaps, it is hard to find. Every day there at least ten customers asking me to show him a tailor. The workload was enormous, which is why many craftsmen completed the clothes and sent off them to the customer’s home, perhaps in Germany. Today: The scents of the island of Ischia. Most of the guests, unlike the ‘70s does not buy bulky things. Limoncello, lemon soaps, rucolino, sugared lemon and terracotta objects. Little or no shopping. Perhaps also because of artisans – at time- as there are only a few.

ischia 4 seasons 110099


Ischia 4 seasons | ANDARE

Fornitura

per privati, hotel e ristoranti

ALESSANDRO 3385603348

MOZZARELLA DI BUFALA FIOR DI LATTE RICOTTA E QUALSIASI LATTICINO SU RICHIESTA!

110 ischia 4 seasons

56 03 348 INFO 338 333 90 44 185


Ricette scelti da noi!

scoperte di

gusto

SPAGHETTI AI RICCI DI MARE RICCI DI MARE NEL BACINO MEDITERRANEO L’introduzione della pasta con i ricci è relativamente recente, sebbene l’idea di farne una salsa sia in realtà antichissima: nelle Satire di Orazio apprendiamo che un certo «Curtillo mostrò il modo di insaporire la salsa con uova di ricci spaccati in due, e con il loro liquido che è migliore di qualsiasi salamoia» La regione Campania affaccia sul mare, quindi non mancano le preparazioni a base dei ricci di mare che solitamente vengono usati come condimento per la pasta o anche da soli come antipasto. Il Ristorante IDA vi propone questa speciale ricetta. PROCEDIMENTO: Far soffriggere in una padella olio, aglio e limone grattugiato e un pizzico di sale. Far rosolare facendo attenzione che la scorza di limone non bruci, “fermare la cottura” con un mestolo d’acqua. Tagliare a metà i ricci ed estrarre i filetti, metterli da parte avendo cura di conservare l’acqua. Scolare la pasta al dente e mantecare nell’olio aromatizzato con la scorza di limone. Spegnere il fuoco e aggiungere i ricci. Mise en Place: Disporre gli spaghetti sul piatto e aggiungere una foglia di menta tagliata finemente, un po’ di scorza di limone grattugiata e una spolverata di pane grattugiato tostato. INGREDIENTI: ricci di mare vivi, olio, aglio, menta e limone.

Ristorante Ida Barano d’Ischia - Spiaggia dei Maronti tel.: 081-990163

SPAGHETTI WITH SEA URCHINS

The SEA URCHINS IN THE MEDITERRANEAN BASIN The introduction of pasta with sea urchins is relatively recent, although the idea of making a sauce is actually very old: in the Satires by Horace we learn that a certain «Curtillo showed the way to spice up the sauce with curly egg split in two, and with their liquid that is better than any brine» The Campania region overlooking the sea, so there are the preparations of sea urchins that are usually used as a condiment for pasta or even alone as an appetizer. IDA Restaurant proposes to you this special recipe. DIRECTIONS: Fry in a pan oil, garlic and grated lemon and a pinch of salt. Sauté making sure the lemon peel does not burn, “stop cooking” with a ladle of water. Halve the curls and pull the threads, set them aside, taking care to conserve water. Drain the pasta al dente and whisk in the oil flavored with lemon zest. Turn off the heat and add the urchins. Mise en Place: Place the spaghetti on a plate and add a leaf of mint finely chopped, a little of grated lemon zest and a sprinkling of toasted breadcrumbs. INGREDIENTS: live sea urchins, oil, garlic, mint and lemon.

ischia 4 seasons 111111


scelti da noi RISTORANTE IL FORTINO SPAGHETTI ALL’ORATA CON PROFUMO DI LIMONI LOCALI I LIMONI APPRODANO SULL’ISOLA D’ISCHIA I romani conoscevano il Limone, non ad uso gastronomico ma solo a scopo terapeutico. Questo è comprovato da un rinvenimento fatto a Pompei: la Casa del Frutteto, sulle cui pareti vi erano magnifici dipinti di piante, tra cui il Limone. Ma bisognerà attendere l’arrivo dei mercanti di Amalfi per la diffusione del prezioso agrume sull’isola d’Ischia. Oggi, Ischia rappresenta un’importante nicchia ecologica per la coltivazione del Limone e vanta il privilegio di custodire delle cultivar rarissime come quella del “Limone-Pane”.

SPAGHETTI WITH ORATA AND LOCAL LEMON SCENT

PROCEDIMENTO: Soffriggere in una padella olio e scorza di limone grattugiata e orata sfilettata, spolverare con prezzemolo tritato, aggiungere un po’ di sale ed acqua di cottura. Aggiungere la lisca intera con la testa dell’orata (Facoltativo) ed ultimare la cottura. Scolare la pasta molto al dente e Mantecare bene, Mise en Place: Porre la pasta sul piatto da portata e decorare con basilico a listarelle e zeste di limone. Decorare con la lisca intera dell’orata (Facoltativo). INGREDIENTI: Filetto d’orata, olio, aglio, scorza di limone e prezzemolo

Ristorante Il Fortino Via Fortino, 37 - Forio tel.: 081 5078003 - www.ristoranteilfortino.it

LEMONS ARRIVE AT THE ISLAND OF ISCHIA The Romans knew the lemon, not for a gastronomic purposes but only for therapeutic purposes. This is proved by a fact finding in Pompeii: the House of the Orchard, whose walls were magnificent paintings of plants, including the Lemon. But it was not until the arrival of the merchants of Amalfi for the spread of the precious citrus on the island of Ischia. Today, Ischia is an important ecological niche for the Lemon cultivation and has the privilege of guarding the rare varieties such as the “Lemon-Bread” SPAGHETTI WITH ORATA AND LOCAL LEMON SCENT DIRECTIONS: Fry in a skillet oil and lemon zest and sea bream filleted, sprinkle with chopped parsley, add a bit of salt and cooking water. Add the entire bone with head seabream (Optional) and finish cooking. Drain the pasta and stir well. Mise en Place: Place the pasta on a platter and garnish with basil into strips and lemon zest. Decorate with a lisp of seabream (Optional). INGREDIENTS: fillet of sea bream, oil, garlic, lemon zest and parsley


RISTORANTE COCO’ MARE LINGUINE DI GRAGNANO CON TONNO PEPERONCINI VERDI E POMODORINO DEL PIENNOLO IL POMODORO del PIENNOLO DEL VESUVIO D.O.P Il pomodoro entra a pieno a titolo nella rosa dei prodotti tipici più utilizzati in Campania, forse il più usato. L’ingegno napoletano ha messo a punto una delle tecniche più geniali e creative per poter beneficiare dell’oro rosso. ll nome “pomodorino del piennolo” è dovuto al modo in cui i pomodorini vengono conservati e coltivati “appesi” in una rete che li tiene sospesi su bastoncini o pezzi di legno. Il Ristorante Cocò Mare ci propone un piatto molto originale che coniuga i sapori di terra della tradizione campana ad uno degli imperatori incontrastati del Mar Mediterraneo: il Tonno! Il risultato è un piatto molto fresco dai colori vivaci e dal sapore complesso. Un piatto perfetto per la stagione estiva!

PROCEDIMENTO: Far soffriggere aglio e olio in una padella, una volta “insaporito” togliere l’aglio. Aggiungere il tonno tagliato a piccoli cubetti e far rosolare per 30 secondi, aggiungere i peperoncini verdi a listarelle e i pomodorini del Piennolo. Una volta pronta, far saltare la pasta in padella e mantecare con un po’ d’acqua di cottura. INGREDIENTI: Tonno Fresco, Pasta di Gragnano, Peperoncini Verdi e Pomodori del Piennolo

LINGUINI FOM GRAGNANO WITH TUNA, GREEN PEPPERS AND PIENNOLO TOMATO

THE VESUVIAN PIENNOLO TOMATO PDO The tomato is one of the most typical agricultural products of Campania. The Neapolitan ingenuity has developed one of the most brilliant and creative techniques in order to benefit of the gold red. The name “PIENNOLO TOMATO” is due to the way in which the tomatoes are preserved and cultivated and “hung” on a network that keeps them suspended on sticks or pieces of wood. The Coco Mare restaurant offers us a very original dish that combines the flavors of earth traditional bell at one of the undisputed emperors of the Mediterranean Sea: the Tuna! The result is a very fresh flat with bright colors and complex flavor. A perfect dish for the summer season! DIRECTIONS: Sauté garlic and oil in a pan, once “flavored”, remove the garlic. Add the tuna, cut into small cubes and cook for 30 seconds, add the green peppers into strips and Piennolo tomatoes. Once ready, blow the dough into the pan and stir in a little cooking water. INGREDIENTS: Fresh Tuna, Pasta di Gragnano, Green Peppers and Piennolo Tomatoes

Ristorante Cocò Mare Via Nuova Cartaromana - Ischia Ponte Tel: 081 991550 Mob. 3498568765 - www.cocomare.com


scelti da noi Spaghetti di Gragnano con cozze & pepE’ LE COZZE DA FERDINANDO DI BORBONE AD OGGI L’origine della loro fama risale al 1700 ed ai peccati di gola di un personaggio notoriamente amato dal popolo napoletano: Ferdinando I di Borbone, detto “Re Lazzarone”. Si racconta che ne fosse molto ghiotto, tanto da andarle a pescare personalmente a Posillipo. Dalla corte si diffusero al popolo e dato che il delizioso pasto non necessitava di posate e tavole imbandite, sul litorale partenopeo fiorirono numerosi chioschetti, Il chioschetto rappresenta ancora oggi uno dei tratti più caratteristici di Napoli. I Ristorante Giardino Eden le propone in una ricetta originale. PROCEDIMENTO: Pulire per bene le cozze in acqua salata, riporle in una casseruola dove precedentemente si è provveduto ad imbiondire due spicchi d’aglio in camicia a fiamma dolce, e procedere alla cottura fino a che le cozze si siano schiuse. Togliere le cozze dalla casseruola e filtrare il sugo, Sgusciare le cozze In una padella ampia versate 2 cucchiai d’olio extravergine, e due spicchi d’aglio in camicia, Riporre i peperoncini verdi in padella, mantenendo la fiamma bassa, aggiungere i pomodorini, a cottura ultimata aggiungere il sugo delle cozze. Scolare la pasta 3-4 minuti prima della cottura ed ultimare la cottura in padella a fuoco lento, unire il sugo, il basilico e saltate il tutto aggiungendo un pizzico di Parmigiano Reggiano. Servire aggiungendo un po’ di basilico fresco e una grattugiata di ricottina salata del Cilento. INGREDIENTI: Spaghetti di Gragnano, pomodorini, peperonicini verdi aromatici, basilico, cozze, Ricottina salata del Cilento, Sale, olio extra vergine, parmigiano reggiano e aglio q.b.

Ristorante Eden Via Nuova Cartaromana, 62, Ischia tel.: 081 985015 - www.giardinoedenischia.it

Spaghetti from Gragnano with mussels and Pepper

MUSSELS FROM FERDINAND OF BOURBON TO DATE The origin of their fame dates back to 1700 and the gluttony of a character, known and loved by the people of Naples: Ferdinand I of Bourbon, called “Re Lazzarone”. It is said that he was very gluttonous, so to go fishing personally to Posillipo. From the court spread to the people and as the delicious meal did not require cutlery and dinner tables, on the Neapolitan coast flourished many kiosks, the kiosk is still today one of the most characteristic features of Naples. Spaghetti from Gragnano with mussels and Pepper INGREDIENTS: spaghetti from Gragnano, cherry tomatoes, aromatic green chili peppers, basil, mussels, salty ricotta of Cilento, salt, extra virgin olive oil, parmesan cheese and garlic. Directions: Clean the mussels in salty water, place them in a pan where you have previously provided to brown two cloves of garlic over low heat, and cook until the mussels open. Remove the mussels from the pan and strain the sauce, shell the mussels. In a large pan pour 2 tablespoons of olive oil and two cloves of garlic, green chili peppers in a pan, over low heat, add the tomatoes and when are cooked, add the sauce from the mussels. Drain the pasta 3-4 minutes before cooking and finish cooking in the pan over low heat, add the sauce, basil and sauté by adding a pinch of Parmesan cheese. Serve adding a little of fresh basil and salty ricotta of Cilento.


Ischia 4 seasons | VEDERE

Vedere Ischia si scopre a piedi

i sentieri dell’ isola d’Ischia

THE PATHS OF THE ISLAND OF ISCHIA Di certo il modo più vero per vivere e scoprire l’isola d’ischa, per cogliere la sua essenza, è di percorrere i suoi sentieri ricchi di contenuti e di storie che racchiudono l’identità di un’isola unica al mondo, dove la montagna sembra prendere vita dal mare. L’associazione nemo annovera professionisti del settore ambientale ed escursionistico accomunati dalla passione per il proprio territorio, ognuno con competenze ed esperienze complementari a quelle degli altri. Il gruppo di esperte guide iscritte al registro nazionale delle guide ambientali escursionistiche (Agostino Iacono, Gianluca Iacono, Francesco Mattera e Luca Tiberti) e tesserate alla federazione italiana escursionismo (Stefany Mayer) propone una serie di itinerari unici nel loro genere, che permetteranno al camminatore di godere della frescura dei boschi isolani (ricchi di peculiarità storico/ naturalistiche), ma soprattutto delle suggestioni che i paesaggi ischitani possono offrire al tramonto e della poesia al chiaro di luna. Vi aspettiamo per vivere insieme queste favolose esperienze.

Certainly the most real way to experience and discover the island of ischia, to grasp its essence is to peruse its rich trails rich in content and stories that encapsulate the identity of a unique island in the world. In common the passion for their own territory, sharing skills and experiences complementary to each other, a group of experienced guides registered AIGAE (Agostino Iacono, Gianluca Iacono, Francesco Mattera and Luca Tiberti) and FIE (Stefany Mayer) offer a range of unique itineraries in their typically itineraries, that will allow the walker to enjoy the coolness of the islanders forests (rich in historical and natural peculiarity), but most of suggestions that ischian landscapes can offer at sunset and poetry in the moonlight. We look forward to living together these fabulous experiences

Prenota le tue escursioni chiamando il numero: +39 0813334774 LUNEDI’

DA SERRARA A FONTANA Percorso: Serrara, Bosco dei Frassitelli, Bosco della Falanga (Case di Pietra), Punta San Nicola (Monte Epomeo), Fontana. Equipaggiamento: scarpe da trekking obbligatorie ed abbigliamento a strati , acqua. Costo: 24 € con Guida Ambientale Escursionistica Esperta e merenda campestre. Prenotazione: Obbligatoria e possibile entro le ore 17:00 del giorno precedente. L’escursione si effettua con un minimo di 7 partecipanti. Descrizione del percorso Esperienza unica nel suo genere, passando tra promontori selvaggi, susseguirsi di colline, dossi, pianure, boschi, villaggi rupestri, cave e pareti tufacee fino al tetto dell’Isola d’Ischia,e soprattutto scovando lungo il percorso le tracce della storia e del tessuto sociale dell’isola. Un mix di emozioni a cavallo tra la realtà e la fantasia. Si parte dal comune di Serrara (all’altezza del ristorante Bracconiere) e si prosegue per inoltrarsi in un paesaggio selvaggio ed affascinante sul versante ovest dell’isola (Forio), fino ad arrivare al bosco dei Frassitelli, un terrazzo di acacie fittissime. Nel bosco le robinie fanno ombra a rocce ricoperte di muschio, licheni, e finocchi selvatici. Proseguendo lungo il sentiero ci si immerge nel bosco della Falanga; qui la realtà incontra la fantasia. Infatti in questo bosco di castagni è possibile ritrovare le tipiche buche (le fosse della neve) ed i rifugi scavati nei massi di tufo precipitati dall’Epomeo, come conseguenza di assestamenti tettonici (le cosiddette Case di Pietra). La traversata nel bosco continua fino a risalire, attraverso un canale scavato nella ripida roccia, sulla cima più alta dell’isola, Punta San Nicola, dove è presente l’omonimo eremo scavato nel tufo. Il percorso termina con l’arrivo a Fontana. Durata: 4 h circa- Difficoltà: E /EE - Dislivello in salita: 300 m - Dislivello in discesa: 260 m - Quota massima: 789 m - Sviluppo del percorso: 6 Km - Partenza: Serrara (nei pressi del ritorante Bracconiere) ore 09.00 - Arrivo: Fontana (piazza principale )

I BOSCHI INCANTATI

MONDAY: FROM SERRARA TO FONTANA: THE ENCHANTED WOODS Path: Serrara, Frassitelli wood, Wood of Falanga (Stone houses), Punta San Nicola (Monte Epomeo), Fontana. Equipment: mandatory hiking shoes and layered clothing, water. Cost: 24 € The price includes Environmental Guide Expert, visit and country dinner. Booking require. The excursion requires a minimum of 7 participants. Description of the trail Unique experience of its kind, passing between wild cliffs,

rolling hills, ridges, plains, forests, rocky villages, caves and tuff walls up to the roof of the Island of Ischia, and especially hunting down along the way the traces of history and social of the island. A mix of emotions between reality and fantasy. Duration: about 4 hours Difficulty: E / EE - Uphill: 300 m - Descent: 260 m - Maximum altitude: 789 m - Development of the trail: 6 Km Departure: Serrara (near the Bracconiere restaurant) at 09.00 - Arrival: Fontana (main square)

ischia 4 seasons 111155


i sentieri dell’isola d’ischia MARTEDI’

BOSCO DELLA MADDALENA – FIAIANo Percorso: Bosco della Maddalena, Monte Rotaro, Fondo d’Oglio, Fondo Ferraro, Pineta di Fiaiano. Equipaggiamento: scarpe da trekking obbligatorie ed abbigliamento a strati, acqua. Costo: 18 € con Guida Ambientale Escursionistica Esperta. Prenotazione: Obbligatoria e possibile entro le ore 17:00 del giorno precedente. L’escursione di effettua con un minimo di 7 partecipanti.. Descrizione del percorso Ischia, isola vulcanica, dove il connubio tra geologia e riassetto del territorio è strettissimo. Tuffiamoci in un percorso che coniuga gli aspetti geologici ancora in corso (le fumarole) con quelli naturalistici in un cocktail di colori, odori ed aspetti peculiari di questo paradiso mediterraneo. L’escursione comincia da uno dei complessi vulcanici meglio conservati dell’isola. Partendo dal Bosco della Maddalena a Casamicciola Terme, che sorge su un duomo vulcanico, si arriva al confine tra il Montagnone ricoperto di macchia Mediterranea selvaggia ed al Monte Rotaro regno di una fitta pineta. Attraversando la cresta del cratere ed ammirandone il fondo, si prosegue fino ad una serie di “fumarole” in attività, testimonianza, assieme alle fonti termali della vitalità dell’Isola. Ivi, tra la variegata flora, è presente la specie rara Pycreus polystachios ( papiro delle fumarole), specie non endemica, ma che ha trovato in alcune zone di questa isola un microhabitat favorevole per la sua crescita. Si prosegue quindi verso il Vulcano “Fondo Ferraro” per arrivare al piccolo centro abitato di Fiaiano e tuffarsi poi nella verde Pineta, che sorge sulla colata del Cratere dell’Arso (ultima eruzione dell’isola 1301), dove il percorso si conclude. Durata: 3 h - Difficoltà: E - Dislivello in salita: 150 m - Dislivello in discesa: 200 m - Quota massima: 265 m - Sviluppo del percorso: 7,5 Km - Partenza: Casamicciola Terme (presso parco termale Castiglione) ore 09.00 - Arrivo: Pineta di Fiaiano

TUESDAY: MADDALENA WOOD- FIAIANO: THE GREEN PINEWOODS Path: Maddalena wood, Monte Rotaro, Fondo d’Oglio, Fondo Ferraro, Pinewood of Fiaiano. Equipment: shoes and clothing hiking, water. Cost: 18 € The price includes Environmental Guide Expert. The excursion requires a minimum of 7 participants. Booking require. Description of the trail Ischia, a volcanic island, where the combination of geology and regional planning is very close. Let’s dive in a trail that combines the still ongoing geological features (fumaroles) with those in a natural cocktail of colors, smells and peculiar aspects (for example the presence of rare species such as Pycreus polystachios, the so-called papyrus fumaroles, not endemic species, but that found in some areas of this island a favorable microhabitats for its growth) of this Mediterranean paradise. Duration: 3 h - Difficulty: E - Uphill: 150 m - Descent: 200 m - Maximum altitude: 265 m - Development of the trail: 7,5 Km - Departure: Casamicciola Terme (near Castiglione Thermal Park) at 09.00 - Arrival: Fiaiano pine wood.

MERCOLEDI’

FIAIaNO: TRA SORGENTI E VULCANI Percorso: Maneggio dei Cavalli (Fiaiano) , Cava Bianca, Piano San Paolo, Monte Trippodi, Cannavale Fiaiano. Equipaggiamento: scarpe da trekking obbligatorie ed abbigliamento a strati, luce frontale o torcia elettrica, acqua. Costo: 43 € con Guida Ambientale Escursionistica Esperta, visita e degustazione di prodotti bio a Km 0 presso una tenuta agricola e biologica locale. Prenotazione obbligatoria entro le ore 20:00 del giorno precedente. L’escursione si effettua con un numero minimo di 15 partecipanti. Descrizione del Sentiero: Escursione unica per varietà di paesaggi e scorci che regalano al camminatore un’esperienza forte da un punto di vista sensoriale ed emozionale. Uno degli aspetti senza dubbio più interessanti è la presenza di una vecchia spiaggia fossile, testimonianza del passato sommerso di una parte dell’isola. L’escursione è arricchita dalla tradizione che rivive nel progetto della tenuta del Cannavale: ottimo esempio dell’utilizzo della feracità del suolo vulcanico isolano per la produzione di prodotti biologici a Km 0. Impossibile perderla. Durata: 4 h - Difficoltà: E - Dislivello in salita: 250 m Dislivello in discesa: 300 m - Quota massima: 502 m Sviluppo del percorso: 6 Km - Partenza: Fiaiano (nei pressi del maneggio dei cavalli) ore 17.00 - Arrivo: Fiaiano (nei pressi del supermercato Deco’)

Nel verde delle pinete

WEDNESDAY: FIAINO: BETWEEN SOURCES AND VOLCANOES Path: stables of horses (Fiaiano), Cava Bianca, San Paolo Piano, Monte Trippodi, the Tenuta Cannavale, Fiaiano. Equipment: shoes and clothing hiking, front light, water. Cost: 43 € The price includes Environmental Guide Expert, visit and exclusive tasting of organic zero-mileage products at local farm. This excursion requires a minimum number of 15 participants. Booking require. Description of the trail Unique excursion for variety of landscapes and views that give the walker a strong experience from a sensory and emotional point of view. Without doubt one of the most interesting aspects is the presence of an old fossil beach, witness of the past of a submerged part of the island. The excursion is enhanced by the tradition that lives on in the design of the Cannavale farm: excellent example of the use of the fertility of the island’s volcanic soil for the production of zero-mileage products organic products. Take this opportunity. Duration: 4 h - Difficulty: E - Uphill: 250 m - Descent: 300 m - Maximum altitude: 502 m - Development of the trail: 6 Km - Departure: Fiaiano (near the stables of horses) at 17.00 - Arrival: Fiaino (near the Deco supermarket) Epomeo, and the route goes up to the highest peak of the island, Punta San Nicola, where there is a hermitage dug in huge mass of green tufa, which is the summit itself. From this point through an old cattle track etched into the rock, which then becomes a mule track, passing through a chestnut, begins the descent that leads us to the square of Fontana.


GIOVEDI’ 18/08 – 15/09

SERRARA – FONTANA

Durata: 4 h Percorso: Serrara, Bosco dei Frassitelli, Pietra dell’Acqua, Monte Epomeo (Punta San Nicola), Fontana Equipaggiamento: scarpe da trekking obbligatorie ed abbigliamento a strati, luce frontale o torcia elettrica, acqua. Costo: 29 € con Guida Ambientale Escursionistica Esperta, e cena campestre a fine escursione. Prenotazione: Obbligatoria e possibile entro le ore 20:00 del giorno precedente. L’escursione si effettua con un numero minimo di 10 partecipanti. Descrizione del percorso E’ di certo tra le proposte più particolari che vengono proposte, che coniuga la spettacolarità e la poesia che i paesaggi sulla cresta dell’isola possono regalare al chiaro di luna. Il percorso parte nei pressi del ristorante Bracconiere a Serrara dove, attraverso paesaggio selvaggio ed affascinante sul versante ovest dell’isola, e continua sul sentiero CAI 501, fino alla piazza di Fontana. Durata: 4 h - Difficoltà: E - Dislivello in salita: 300 m - Dislivello in discesa: 260 m - Quota massima: 789 m - Sviluppo del percorso: 6.3 Km - Partenza: Serrara (nei pressi del ristorante Bracconiere) ore 21.00 il 21/07, alle 20.30 il 18/08, alle 20.00 il 15/09 - Arrivo: Fontana (piazza)

LA CRESTA DELL’ISOLA, UNA POESIA AL CHIARO DI LUNA THURSDAY 21/07 - 18/08 - 15/09: SERRARA - FONTANA: THE CREST OF THE ISLAND, A POEM IN THE MOONLIGHT Path: Serrara, Frassitelli wood, Water Stone, Monte Epomeo (Punta San Nicola), Fontana Equipment: shoes and clothing hiking, front light, water. Booking require. Cost: 29 € The price includes, Environmental Guide Expert, country dinner. This excursion requires a minimum of 10 participants. Description of the trail It is certainly one of the most special

proposals, which combines the spectacular nature and the poetry that landscapes on the island crest can give in the moonlight. The route starts near the Bracconiere Restaurant in Serrara where, through the wild and fascinating landscape on the west side of the island, continues on the path CAI 501, to the square of Fontana. Duration: 4 h - Difficulty: E - Uphill: 300 m Descent: 260 m - Maximum altitude: 789 m - Development of the trail: 6.3 Km - Departure: Serrara (near the Bracconiere restaurant) at 21.00 on 21/07, on 18/08 at 20.30, at 20.00 on 15/09 - Arrival: Fontana (Square)

VENERDI’

SERRARA – FONTANA SUGGESTIONI AL TRAMONTO SULLA CRESTA DELL’ISOLA

Percorso: Serrara, Bosco dei Frassitelli, Pietra dell’Acqua, Monte Epomeo (Punta San Nicola), Fontana Equipaggiamento: scarpe da trekking obbligatorie ed abbigliamento a strati, luce frontale o torcia elettrica acqua. Costo: 29 € con Guida Ambientale Escursionistica Esperta e cena campestre. Prenotazione: Obbligatoria e possibile entro le ore 20:00 del giorno precedente. L’escursione si effettua con un minimo di 10 partecipanti. Descrizione del percorso Suggestioni ed emozioni senza fine, in quest’esperienza unica nel suo genere, passando tra promontori selvaggi, susseguirsi di colline, pianure, boschi, e pareti tufacee fino alla cresta dell’Isola d’Ischia, che ci regala tramonti unici al mondo. La discesa è arricchita da una cena campestre, che ci fa rivivere le tradizioni passate. Durata: 4 h - Difficoltà: E - Dislivello in salita: 300 m - Dislivello in discesa: 260 m - Quota massima: 789 m - Sviluppo del percorso: 6.5 Km - Partenza: Serrara (nei pressi del ristorante Bracconiere) ore 18.00 - Arrivo: Fontana (piazza)

FRIDAY: SERRARA - FONTANA: SUGGESTIONS AT SUNSET ON THE CREST OF THE ISLAND Path: Serrara, Frassitelli wood, Water Stone, Monte Epomeo (Punta San Nicola), Fontana. Booking require. Equipment: shoes and clothing hiking, water. Cost: 29 € The price includes, Environmental Guide Expert, country dinner. This excursion requires a minimum of 10 participants . Description of the trail Suggestions and emotions endlessly, in this

unique experience, passing between wild cliffs, rolling hills, plains, forests, and tuff walls up to the crest of the island of Ischia, which gives us unique sunsets in the world. The descent is enriched by a country dinner to relive the past traditions. Duration: 4 h - Difficulty: E - Uphill: 300 m Descent: 260 m - Maximum altitude: 789 m - Development of the trail: 6.5 Km - Departure: Serrara (near the Bracconiere restaurant) at 18.00 - Arrival: Fontana (Square)


ISCHIA SALUMI

E LA BOTTEGA DELL’ARTIGIANATO Finalmente è arrivata l’estate e l’isola si popola di turisti, i tempi “diluiti” delle vacanze ed il caldo torrido spesso non si conciliano con pentole e fornelli.

Ad Ischia Ponte, a due passi dal mare, c’è un posto speciale: “Ischia Salumi” un luogo in cui poter pranzare in maniera “Fast” senza dover rinunciare al gusto ed ai peccati di gola, è proprio qui che la famiglia Di Costanzo vi offre l’opportunità di gustare le proprie prelibatezze, ma attenzione, qui non stiamo parlando di semplici panini, ma di specialità uniche farcite d’ amore e tradizione, da consumare nello spazio adiacente corredato da botti o da portar via in spiaggia. Ischia Salumi non è solo uno snodo dove poter acquistare

prodotti di altissima qualità ma è la testimonianza che racconta la storia di un progetto, di un sogno realizzato e di una famiglia unita. Infatti, il prezioso punto vendita che sorge ad Ischia Ponte è il figlio legittimo di una vera e propria bottega dell’artigianato che si trova a Buonopane, una frazione di Barano. La bottega delle meraviglie è gestita dalla stessa famiglia Di Costanzo, dove Giovanni -il saggio capofamiglia- dà sfogo al suo estro ed alla sua straordinaria manualità nell’arte dell’insaccare salumi.

La sua passione nasce da piccolo, quando a Natale i suoi nonni ammazzavano il maiale e conciavano la carne con le spezie ed i procedimenti tradizionali dei contadini dell’isola, l’eco di quegli insegnamenti riecheggia, oggi, nel suo lavoro fatto di onestà, genuinità e ricordi d’infanzia.

A

ll’amore per la tradizione si aggiunge un know-how di creatività che rende i prodotti della famiglia Di Costanzo unici e mai banali, all’uopo come non annoverare il particolarissimo Salame di Coniglio, un prodotto innovativo, tradizionale (ricordiamo che il coniglio è il piatto tipico principale ischitano) e anche molto salutare: povero di grassi e ad alto contenuto proteico, ma soprattutto buono e delicatissimo al palato. Il salame di coniglio e tante altre specialità sono disponibili presso il punto vendita “Ischia Salumi” ad Ischia Ponte, luogo in cui la famiglia Di Costanzo vi accoglierà con cordialità e professionalità.

FROM ISCHIA SALUMI: RABBIT SALAMI AND MORE ... ISCHIA SALUMI AND THE CRAFTS SHOP At last summer’s here and the island is full of tourists, the holiday time and heat exhaustion often do not accord with pots and pans. In Ischia Ponte, a few steps from the sea, there is a special place: “Ischia Salumi” a place where you can have lunch in a “Fast” without sacrificing taste and the sins of gluttony, it is here that the Di Costanzo family offers you the opportunity to taste the delicacies, but be careful, we’re not talking of simple sandwiches, but unique specialties of love and tradition, to be eaten in the space adjacent accompanied by barrels or takeout at the beach.

Ischia Salumi is not only a place where you can buy high quality products but it is the testimony that tells the story of a project, a dream come true and a united family. In fact, the precious store that is located in Ischia Ponte is the legitimate son of a real craft shop which is located in Buonopane, a fraction of Barano. The shop of wonders are run by the same Di Costanzo family, where Giovanni -the head of the family - essay gives vent to his creativity and his extraordinary dexterity in the art of ‘packing’ salami. His passion was born when he was a child, when his grandparents at Christmas killing the pig and tanned meat with spices and traditional procedures of the island farmers, the echo of those echoes teachings, today, in

his work made of honesty, genuineness and childhood memories. To the love for the tradition, it is added a know-how of creativity that makes household products Di Costanzo unique and never dull, not count for that purpose as the very special Rabbit salami, an innovative product, traditional (we remember that the rabbit is the typical main course of Ischia) and also very healthy: low in fat and high protein content, but above all good and delicate on the palate. The rabbit sausage and many other specialties are available at the point of sale “Ischia Salumi” in Ischia Ponte, where the Di Costanzo family will welcome you with warmth and professionalism.


incontrare di notte dove, quando

Divina Night Lisa Divina

Thursday Giovedì

This is the second episode of my short diary and

They are the second episode of this short my second weekend on the island. I want to imdiary, and my second weekend on the island. I mersetomyself completely summer, do want immerse myself in completely in not the think about thedo world out there enjoy summer, not that thinkisabout the and world thatmy is relaxation. I deserve Ischia blew myI deserve mind andit. out there and enjoy it. my relaxation. every time discover me something new. ForIexample, Ischia has Ihaunted and each time discover new. Foris example, that that aftersomething Sicily and Sardinia the third most after Sicilyisland and Sardinia is the third populous in Italy. This time I ammost in Ischia, populous island in Italy. time to I am the main city which givesThis its name the in island. I Ischia, the main citythe which gives its name to have arrived late in afternoon. I have booked the island. They arrived in the late afternoon. I atook room in a B & B in the pretty village of Ischia a room in a B & B in the pretty village of Ponte. owner, Menegazzi, is an excellent Ischia The Ponte. TheGina owner Gina Menegazzi is an interlocutor. The roomsThe are rooms locatedare nearlocated the excellent interlocutor. Castello Yes, the lastYes, timethe I didlast have near theAragonese. Castello Aragonese. time drink (I told you, around therearound are aperitifs Iadid have a drink (I told you, there and are aperitifs and opportunities to the sit and enjoysnacks the opportunities to sit and enjoy fabulous fabulous snacks todeadly refuse everywhere. Woe everywhere. to refuse one,Woe they’re one, keep us it!). veryThe much!). village cozyI serious about villageThe is cozy and isquiet. and quiet. I integrate with my usual calm integrate with my usual calm sailing along a path sailing along a path between revelations, cafes between revelations, cafes andnot fascinating people. and fascinating people. I am tired. Time to I am nothis tired. Time toaunpack chat unpack suitcase, laugh baggage, with Ginaa(we with Gina (webecame immediately became friends) immediately friends) and they areand in I amstreet. on theIstreet. I love walking and I decided to the love walking and I decided to dive into the during middleofof Roma... dive intocrowd the crowd on the street ViaVia Roma.

Dal Tramonto all’Alba, un week end tira l’altro

#followme

Lisa Divina Giovedì

Sono alla seconda puntata di questo breve diario, e al mio secondo week end sull’isola. Voglio immergermi completamente nell’estate, non pensare al mondo che è lì fuori e godermi il mio relax. Me lo merito. Ischia mi ha stregata e ogni volta scopro una cosa nuova. Per esempio che dopo la Sicilia e la Sardegna è la terza isola più popolosa in Italia. Questa volta sono a Ischia, il comune capoluogo che da il nome all’isola. Sono arrivata nel tardo pomeriggio. Ho preso una camera in un B&B nel carino borgo di Ischia Ponte. La proprietaria Gina Menegazzi è un’eccellente interlocutrice. Le camere si trovano nei pressi del Castello Aragonese. Si, la volta scorsa ci ho fatto l’aperitivo (ve l’ho detto, in giro ci sono aperitivi e occasioni per sedersi e gustare favolosi stuzzichini ovunque. Guai a rifiutarne uno, ci tengono moltissimo!). Il borgo è accogliente e tranquillo. Integrerò la calma con il mio solito giro alla scoperta di un percorso tra rivelazioni, localini e gente affascinante. Non sono stanca. Il tempo di disfare la valigia, due risate con Gina (siamo subito diventate amiche) e sono in strada. Mi piace camminare e ho deciso di tuffarmi tra la folla nel corso, al centro di via Roma...

Amici • 5000

Mi piace 1,3 mila

Commenta

Condividi


Lisa Divina Giovedì Thursday

I cross the Pescatori beach in Mandra (I found

Step to Fisherman's in Mandra area that nearby once wereBeach herds, oops!). I have a (I found nearby they watered strongthat desire to putonce my legs in the water,their feeling herds, oops!). I have a strong desire to put the gritty sand under bare feet and free myself your legs in the water, feeling the gritty sand from the heat andand stress ofmyself travel. Ifrom wantthe to let under bare feet free heat people knowofthat the Iisland again inknow its and stress travel. want istoonce let people sap. I reach the main road, after a quick pass that the island is once again in its sap. I reach nearmain the former prisona(was a prison in the the road, after quickthere pass near the island?).prison I wantmandamentale to get back to my friends, brothers former (there was a prison in the island?). I wanttototoast get back to my Sergio and Bruno De Georgio with them friends, the brothers Sergiobefore and Bruno on my return. So inevitable, dinner,De a stop Georgio toast with them onyou mythat return. So at loungetobar “Alchemie”. I told it is one step, before lounge bar of theinevitable, best cocktail bars indinner, Ischia.the Maybe that’s 'Alchemie'. toldme youand thatI went it is one the best why it stuckIwith back.ofFinally –I cocktail bars in Ischia? Maybe that's why it confessor I was here for dinner. No problem, I’ll stuck with me and I went back. In the end - I'll just make me tomorrow night, andNo I had fun confessor I was here for dinner. problem, anyway. I’ll just make it tomorrow night but I enjoyed it.

Lisa Divina Giovedì

Passo per la spiaggia dei Pescatori nella zona della Mandra (ho scoperto che qui vicino un tempo si abbeveravano le mandrie, ops!). Ho il forte desiderio di mettere le gambe in acqua, sentire la sabbia granulosa sotto i piedi nudi e liberarmi dal calore e lo stress del viaggio. Voglio far sapere all’isola che sono nuovamente nella sua linfa. Raggiungo la strada principale, dopo un rapido passaggio nei pressi dell’ex carcere mandamentale (c’era un carcere a Ischia?). Voglio tornare dai miei amici, i fratelli Bruno e Sergio De Georgio per brindare con loro al mio ritorno. Quindi tappa, immancabile, prima di cena, al lounge bar «Alchemie». Vi ho detto che è uno dei migliori cocktail bar di Ischia? Forse è per questo che mi è rimasto impresso e ci sono tornata. Alla fine – ve lo confessosono rimasta qui a cenare. Nessun problema, mi rifarò domani sera ma comunque mi sono divertita.

Foto

Mi piace

Commenta

Condividi

954

Lisa Divina Venerdì

Lisa Divina Venerdì Friday

Today IImove They saysay it is indisToday movetoinSant’Angelo. Sant'Angelo. They it is pensable the appetizer - I told -you, appetizers indispensable the appetizer I told you, anywhere! -anywhere! To look at the sunset appetizers - Tocolor lookofatthe the coloron of the isthmus. Turning I take this opportunity the sunset on the isthmus. Turning I takeand this wandering through the narrow streetsthe of the opportunity and wandering through narrow streets the village. It looks a village out village. of It looks like a village outlike of time. Of course of time.the Of advice courseofI those followwho the suggested advice of those I follow me who suggested melocals to stop in reflect one ofmy thestyle, rooms to stop in one of the that that reflect my style, "Divine." One of the “Divine”. One of the stages, they said, could be stages, they be thesomething Pirata.La ismy the Pirata. Mysaid, idea could after teased to mind after teased something is to reward me reward me with a fantastic dinner at Neptunus with a fantastic dinner at Neptunus restaurant, restaurant, on thelane. entrance lane. While at on the entrance While they are Iatam the the table, it makes its way a refreshingsea seabreeze breeze table it makes its way a refreshing and this free. There’s a couple and this alone alonemakes makesme me a light heart. There's at the table to mine. They toast. They asitting couple sitting at next the table next to mine. Toast. they askask me ifme I want to jointothem. Ismile. smile.Suddenly Suddenly they if I want join them. The owner, Francesca, comes a The owner, Francesca, comes after a fewafter minutes. few minutes. It is solar. keeps me company She is solar. She keeps meItcompany while the while couple moves away and renew the couplethe moves away and renews the toast to my toast my stay assuccessful. always very stay astoalways very I atesuccessful. so many deliI ate so many delicious things. I ask directions cious things. I ask directions on how and where on how and where to spend the evening. to spend thetells evening. Francesca tells me that one for Francesca me that for nightlife lovers nightlife loversisone the events is the “AreaYes, 70”, of the events theof"Area 70", in Ischia. in Forio. it’s had true. already There had already beentime the it's true. Yes, There been the last last time andthe I know the Cesare. owner, Cesare. Thetime last and I know owner, The last timedid weadid a couple of binges -and laughter, of we couple of bicchierate - and laughter, of course - together course-together.

120 ischia 4 seasons

Oggi mi sposto a Sant’Angelo. Mi dicono che è irrinunciabile l’aperitivo ve l’ho detto, aperitivi ovunque!- a guardare il colore del tramonto sull’istmo. Girando colgo l’occasione e passeggio tra le strettissime viuzze del borgo. Sembra un paesino fuori dal tempo. Naturalmente seguo i consigli di chi mi ha suggerito di fermarmi in uno dei locali che rispecchiano il mio stile «Divino». Una delle tappe, mi hanno detto, potrebbe essere il Pirata.La mia idea dopo aver stuzzicato qualcosa è di premiarmi con una cena fantastica al ristorante Neptunus, sulla stradina d’ingresso. Mentre sono a tavola si fa largo una rinfrescante brezza marina e già solo questo mi rende il cuore leggero. C’è una coppia seduta al tavolo vicino al mio. Brindano. Sorrido. Ad un tratto mi chiedono se voglio unirmi a loro. La proprietaria, Francesca, arriva dopo pochi minuti. È solare. Mi tiene compagnia intanto che la coppia si allontana e rinnoviamo il brindisi al mio soggiorno come sempre riuscitissimo. Ho mangiato tante cose buonissime. Chiedo indicazioni su come e dove trascorrere la serata. Francesca mi dice che per gli amanti della movida uno degli appuntamenti è «l’Area 70», a Forio. Si, è vero. C’ero già stata la volta scorsa e conosco il proprietario, Cesare. L’ultima volta abbiamo fatto un paio di bicchierate - e risate, ovviamente - assieme

Mi piace 1,2 mila

Commenta

Condividi


Lisa Divina Venerdì Friday

I take a taxi (I could take the bus but I prefer

Ito take a taxi (I could take thethe bus butIt’s I prefer get comfortable right up to local). to get comfortable right up to the local ) . It is 23.00. Oh well. It matters little. Timidly someone 23.00 . Oh well. It matters little . populates the outerpopulates space, to the tune of music Timidly someone the outer space I also rapper Clementino (hemet is ,outdoors. to the tune of met music outdoors . I also the rapper Clementino Caesar's friend ! ) Cesare’s friend!). Up to 1 is(aisconstant coming .and Up going to 1 isofaboys constant coming and goingmy of and music accompanying kids and music while accompanying my second moscow mule. I just move a little. There second Moscow Mule . I move a little ' more is any The restaurant. “Saturnino” -The that "likeable in the restaurant. . Is there any name - the "“Sciantosa” and “Romantica” Saturnino - that likeable name - the struck " chanteuse " and " Romantic " struck me me particularly. They are really cute. Perhaps particularly. They are . Perhaps I come back, perhaps in really one of cute the three (if it we return, perhaps in one of the three (if it was me I would dine again, they have described was me I would dine again , I have the dishes and to me described the came dishes andhungry. came Phew, to meyou cannot!). Phew, you can not ! ) hungry

Lisa Divina Venerdì

Prendo un taxi (potrei prendere l’autobus ma preferisco arrivare comoda fin sotto al locale). Sono le 23.00. Vabbè. Poco importa. Timidamente qualcuno popola lo spazio esterno, sulle note della musica all’aperto. Ho conosciuto anche il rapper Clementino (è amico di Cesare!). Fino all’1 è un continuo andirivieni di ragazzi e la musica intanto accompagna il mio secondo Moscow Mule. Mi sposto un po’ più in la. C’è qualche ristorante. Il «Saturnino» – che nome simpatico – , la «Sciantosa» e la «Romantica» mi hanno colpito in modo particolare. Sono davvero carini. Forse ci ritorno, magari in uno dei tre (se fosse stato per me avrei cenato un’altra volta, mi hanno descritto i piatti e m’è venuta fame. Uff, non si può!)

Foto

Mi piace

Commenta

Condividi

995

Lisa Divina Sabato

Questa sera, dopo una giornata in spiaggia a Cava dell’Isola torno sulla Riva Destra. Il «Porto51», locale che avevo notato quando sono passata la prima volta, è giovane, molto trendy, ed è possibile mangiare panini, toast e piccole pietanze anche se non troppo sofisticate, ascoltare musica e bere drink fino a notte inoltrata. Magari ci passo più tardi. Devo cenare qualcosa. La volta precedente sono stata da Lucianna e Gennaro a i «Ricci» il cui menu presenta piatti a base di pesce e ottimi i crudi. Passo a salutarli. Mi sono rimasti impressi per la loro simpatia (e per la cucina, da non sottovalutare).

Lisa Divina Sabato Saturday

This evening, after a day at the beach of

This day theDestra. beachThe Cava Cavaevening, dell’isola, after I backaon theatRiva Island back on the Right Bank.

“Porto51” which I had noticed when I went the first "Porto51" time, is young, veryI trendy, and you can eat The Local had noticed when I sandwiches, and dishes went the firsttoast time, is small young, veryalthough trendy, not and you can eat sandwiches, toastand anddrink small too sophisticated, listen to music late dishes although not sophisticated, listen in the night. Maybe I’lltoo come back later. I have to music and drink drinks well into the night. to eat something. The previous time I was at Lucianna and Gennaro and the “Ricci” whose menu Maybe there later step. features dishes of fish and good raw ones. I greet I them. have Ito eatbeen something. previous time I have impressedThe by their friendliness was Lucianna Gennaro in the "Ricci" (andatcuisine, not toand be underestimated). whose menu features dishes of fish and good raw. Step to greet them. I have been impressed by their friendliness (and kitchen , not to be underestimated).

Mi piace

Commenta

Condividi

1,4 mila

ischia 4 seasons 112211


Lisa Divina Sabato Saturday

I take place by Raimondo this time, in his

I “Di-vino” take place by Raimondo thisSicilian time, inman his (where else?). A cordial "Di-vino" (where else ?). A Sicilian cordial transplanted in Ischia. From Island to island. An transplanted in Ischia. Island, island. An optimal solution that can satisfy all tastes. I was optimal solution that can satisfy all tastes. I therelate lateon on the the Riva destra Saturdays there was Right Bank(on (on Saturdays there lot of people and new make friendships is a lotisofapeople and making friends that, that, uh,do you notforget!). easily forget!). uh, you notdo easily So tomorrow is So tomorrow is Sunday. And I'm on vacation. Sunday. And I’m on vacation. Great! Tie!

Lisa Divina Sabato

Prendo posto da Raimondo questa volta, nel suo «Di-vino» (e dove altrimenti?). Un cordialissimo siciliano trapiantato a Ischia. Dall’isola, all’isola. Una soluzione ottimale che può accontentare tutti i gusti. Sono rimasta fino a tardi sulla Riva Destra (il sabato c’è tantissima gente e si fanno amicizie che, ehm, non ti scordi facilmente!). Tanto domani è domenica. E io sono in vacanza. Tiè!

Foto

Mi piace

Commenta

Condividi

1,5 mila

Lisa Divina Domenica

Lisa Divina Domenica Sunday

I came back later, at 6 am I was still around. I theback opportunity onI the of San I took came later, atto6go am wasbeach still around. I was not alone watching I Pietro. took the opportunity to jump the on sun the looking beach of San Pietro. I wasmorning not alone the out at this beautiful afterwatching a dip in that sun looking out Oh at this morning gorgeous water. well,beautiful never mind. I came to after in that gorgeous. Oh Ischia well, Borgoa didip Celsa (andwater yes, I have found that never camebecause to Borgo di Celsa (and Ponte mind. was so Icalled of the presence yes, thattrees). Ischia Ponte in theI have past offound mulberry A nap andwas go. so called because of the presence in the past Today I’m going to San Montano, to Negombo of mulberry trees). A nap and go. Today I'm Thermal I go out from B & B: towards going to Park. San Montano, toGina Negombo Thermal LaccoIAmeno. music of Park. go out Deckchair, from Ginamagazine, B & B: direction my Iphone whileDeckchair, in the background the water Lacco Ameno. magazine, music is the to the notes and relaxation. of my protagonist Iphone while in the background the As saidisRaffaella Carra «Se cadesse water the backdrop to per thecaso notes and il relaxation. said un Raffaella "Ifdinner, by mondo io miAssposto po’ più inCarra la». For chance I move fell the a little 'more in people told me about theworld restaurant “Peppina di the." ForBefore dinner, told by meIlaria about Renato”. at they “Le Stufe” andthe Angelo restaurant Renato." Before a the jump Barbieri for "Peppina a glass of wine and then taxi to inrestaurant Le Stoves, Ilaria and Angelo Barbieri for a in Montecorvo where you can taste glass of wine and then taxi to the restaurant the special sweets by Michela in addition to the to Montecorvo where you can taste the beautifulMichela landscape, it is beautiful. the last special sweet - additionLike to the time I’d wanted to go to greet Flavio to “Bagno beautiful landscape, it is beautiful. Like the Teresa” long aperitif in Citara. last timeforI'dthe wanted to go of toSunday greet Flavio They do Teresa" those parties so cool various "Bagno for the longalternating aperitif Sunday Tomorrow, going, surprise! We have inDJs. Citara. TheyI’m donot those parties so cool while alternating yet many things tovarious do, and IDJs. thinkTomorrow, I will stop. My surprise, birth. And no. We have will wantssurprise, me to stayno here, in Ischia. yet many things to do, and I know that I will stop. My will want me to stay here, in Ischia.

122 ischia 4 seasons

Sono tornata tardi, alle 6 ero ancora in giro. Ho colto l’occasione per fare un salto sulla spiaggia di San Pietro. Non ero sola a guardare il sole affacciarsi in questo splendido mattino dopo un tuffo in quell’acqua stupenda. Vabbè, non importa. Sono tornata a Borgo di Celsa (e si, ho scoperto che Ischia Ponte si chiamava così per la presenza in passato di piante di Gelso). Un sonnellino e via. Oggi andrò a San Montano, al parco termale del Negombo. Esco dal B&B di Gina: direzione Lacco Ameno. Sdraio, rivista, la musica del mio Iphone mentre in sottofondo l’acqua fa da cornice alle note e al relax. Come diceva Raffaella Carrà «Se per caso cadesse il mondo io mi sposto un po’ più in la». Per la cena, mi hanno parlato del ristorante «Peppina di Renato». Prima un salto a Le Stufe, di Ilaria e Angelo Barbieri per un bicchiere di vino e poi taxi per raggiungere il ristorante a Montecorvo in cui è possibile gustare i dolci speciali di Michela - oltre allo splendido panorama, è bellissimo. Come la volta precedente sarei voluta passare a salutare Flavio al «Bagno Teresa» per il lungo aperitivo della domenica a Citara. Fanno quelle feste così cool mentre si alternano vari dj. Domani, sorpresa delle sorprese, non parto. E no. Ci sono ancora tante cose da fare e mi sa che mi fermo. La mia volontà vuole che io resti qui, a Ischia.

Mi piace 654

Commenta

Condividi


sposarsi sull’

isola

Romantica Ischia, come poche altre destinazioni al mondo. Una meta esclusiva, in grado di soddisfare le esigenze di chiunque la scelga come meta finale per il proprio matrimonio. Romantica Ischia, like few other destinations in the world. An exclusive destination at the same time, able to meet the needs of anyone who chooses it as the final destination for their wedding.

d’Ischia

wedding

all'HOTEL DELFINI Via Nuova Cartaromana, 68 - Ischia | tel.: 081 981341 - www.hoteldelfini.it - info@hoteldelfini.it

Incastonato nella splendida baia di Cartaromana, posizionata nel Comune di Ischia, antistante il Castello Aragonese e sede della cittadina romana sommersa di Aeanaria. Cartaromana si presenta come la location ideale dove celebrare uno degli eventi più importanti nella vita. I colori estivi del bianco e del blu caratterizzano lo stile Mediterraneo degli sposi, che sono alla ricerca di eleganza ed allo stesso tempo freschezza nel proprio matrimonio. Spazioso, esclusivo, quattro stelle lusso, lo Strand Hotel Delfini rispecchia perfettamente lo stile ricercato dagli sposi, tra spazi esterni ed interni, lussuosi arredamenti ed una location eccezionale, che permette di godere di una vista eccezionale sul Golfo di Napoli e sul Castello Aragonese. Un nido d’amore elegante nei suoi interni in stile barocco e negli esterni ricercati, con oltre quindici varianti di menu per il matrimonio grazie alla maestria dello Chef Andrea di Scala. Nestled in the beautiful bay of Cartaromana, located in the Municipality of Ischia, in front of the Aragonese Castle and the seat of the Roman city submerged Aeanaria. Cartaromana is the ideal location to celebrate one of the most important events in life. The summer colors of white and blue characterize the Mediterranean style of the couple, who are looking for elegance and freshness at the same time in their marriage. Spacious, exclusive, four-star luxury, the Strand Hotel Delfini perfectly reflects the style sought by the spouses, between external and internal spaces, luxurious furnishings and an exceptional location, which allows you to enjoy an exceptional view of the Gulf of Naples and the Aragonese Castle. A nest of love in its elegant interiors in baroque style and the sophisticated exteriors, with over fifteen different menu for wedding thanks to the mastery of Chef Andrea di Scala.

al Park Hotel & Terme la romantica Via Ruffano, 11 – Serrara Fontana tel.: 081 999216 | fax: 081 999070 www.romantica.net – info@romantica.net

Il Park Hotel & Terme Romantica è in una posizione d’eccezione che fa capolino nell’esclusiva località di Sant’Angelo, con tramonti mozzafiato che suggellano la fine della giornata. È una location versatile adatta ad accogliere cerimonie di ogni tipo grazie agli ampi spazi e alle molteplici soluzioni. Il luminoso e panoramico Ristorante Belvedere, la particolare ed intima atmosfera della terrazza Eden, l’esclusivo Ristorante Capricci d’Ischia, potranno, se vi affiderete a loro, essere lo scenario perfetto per il giorno più importante della vostra vita. Ad accompagnare gli sposi Claudia, la wedding planner dell’albergo che, come un abile sarto, cucirà di volta in volta la scenografia ideale per il giorno più bello pensando agli allestimenti, all’accoglienza e a tutti i dettagli senza ripetersi mai, per rendere il vostro giorno veramente unico ed irripetibile. “A voi basterà sognare, al resto pensiamo noi!” The Park Hotel & Terme Romantica is set in an exceptional location in the exclusive resort of St. Angelo, with breathtaking sunsets that seal the end of the day. It is a versatile location suited to hosting ceremonies of all kinds thanks to its spaciousness and the multiple solution. The spacious and airy Belvedere restaurant, the particular and intimate atmosphere of the terrace Eden, the exclusive restaurant Capricci d’Ischia, may, if you entrust to them, be the perfect setting for the most important day of your life. To accompany the newlyweds, Claudia, the wedding planner of the hotel who, as a skilled tailor, ‘sew’ from time to time the ideal backdrop for the most beautiful day thinking about the outfits, the reception and all the details always original, to make your day truly unique. “A dream for you, we do the rest!”


sposarsi

sull’isola

wedding

d’Ischia all'hotel torre santangelo Via Fumerie, 68 – Forio | tel.: 081 907698 - 081 909339 | fax: 081 907876 www.torresantangelo.com info@torresantangelo.com

Sono pochi i matrimoni che ogni anno possono godere della speciale ed unica location della Torre di Sant’Angelo. Il Residence, con vista privilegiata sul prezioso borgo di Serrara Fontana, riprende nei suoi piatti il sapore del mare, da cui è circondato. Servizio di wedding planner organizzato direttamente dal personale specializzato, alla Torre a Sant’Angelo sono solo due i matrimoni organizzati per ogni anno, con possibilità di sposarsi in loco, o di usufruire di uno staff di chef a domicilio. Dai piccoli dettagli alle grandi organizzazioni, qualsiasi sia l’intenzione di una coppia di sposi, lo staff della Torre a Sant’Angelo gestisce nei minimi particolari l’intera cerimonia, proponendo due diverse location. Aperitivo e presentazione di un ricco buffet a bordo piscina, immersi nel verde, per proseguire la cerimonia in terrazza, alla maestosa vista dell’Istmo di Sant’Angelo, con il mare che si confonde dolcemente con il cielo. Un matrimonio esclusivo, da due a duecento invitati. Few weddings every year can enjoy the special and unique location of the Tower of Sant’ Angelo. The Residence, with privileged views of the precious village of Serrara Fontana, resumes in its dishes the taste of the sea, which surrounds it. A wedding service planner organized directly by specialized staff, at the Torre Sant’ Angelo are only two marriages arranged for each year, with the possibility of getting married in loco, or take advantage of a staff of chef at home. From small details to big organizations, whatever the intention of a married couple is, the staff of Torre Sant’ Angelo manages in detail the entire ceremony, offering two different locations. Aperitif and presentation of a rich buffet at the pool, surrounded by nature, to continue the ceremony on the terrace, to the majestic view of the Isthmus of Sant’ Angelo, with the sea that merges gently with the sky. An esclusive wedding, from two to two-hundred guests. Sospesi magicamente tra mare e terra, Ischia offre un grande numero di location ideali per organizzare un matrimonio: Cilindro Viaggi assieme ai propri partner tra cui Rogama Event Design, organizza da anni matrimoni promuovendo il territorio isolano come Wedding Destination, curando nei minimi dettagli ogni particolare del giorno più importante nella vita di una coppia. L’organizzazione di questi eventi passa in primis dalla capillare presenza sul territorio, con un’ampia conoscenza delle location e delle possibilità che una determinata zona dell’Isola può offrire. Rivolgersi a degli esperti del settore Wedding passa soprattutto da qui, dalla possibilità di toccare con mano, seppur a distanza, le possibilità che Ischia offre come meta per il proprio matrimonio. Sono diversi gli stranieri che nell’arco del 2015 hanno scelto Ischia come location, dal Castello Aragonese alle Chiese simbolo del territorio. Tramonti, serate a lume di candela in terrazza o in riva al mare. Qualsiasi sia la vostra preferenza, l’Isola non teme rivali, grazie anche alle eccellenze gastronomiche che il territorio vanta, e alla capacità di alternare stili e budget ad ogni tipologia di clientela. Ma Ischia è anche fatta di sposi che desiderano partire per un viaggio di nozze eccezionale. Una luna di miele non si organizza in pochi istanti, ha tutto un suo rituale, un sondaggio delle esigenze e delle aspettative che la coppia stessa immette nell’agente di viaggio quando gli affida il viaggio della propria vita. Per questo motivo la costante crescita e formazione aziendale della Cilindro Viaggi garantisce viaggi unici ed indimenticabili, strutturati sulla pelle e sulle emozioni dei futuri sposi. Magically suspended between sea and land, Ischia offers a large number of ideal locations to organize a wedding: Cilindro Viaggi along with its partners Rogama Event Design, organizes weddings for years promoting the island territory as a Wedding Destination, taking care of the smallest detail the most important day in a couple’s life. The organization of these events goes first and foremost by the presence throughout the country, with a wide knowledge of the location and the possibility that a certain area of ​​the island has to offer. Contact the Wedding experts is very important, thanks to the ability to ‘touch’, albeit at a distance, the chances that Ischia offers as a destination for their wedding. Several foreigners during 2015 chose Ischia as a location, from the Aragonese Castle to the symbol of the area churches. Sunsets, evenings by candlelight on the terrace or by sea. Whatever your preference, the island is second to none, thanks to the culinary excellence that the area offers, and the ability to switch between styles and budgets for every type of customer. But Ischia is also made up of married couples who wish a great honeymoon trip. A honeymoon is not organized in a few moments, everything has its own ritual, a survey of the needs and expectations that the same couple enters in the travel-plan when entrusting the journey of their lives. For this reason, the constant growth and corporate training of Cilindro Viaggi guarantees unique and unforgettable travel, structured on skin and emotions of the couple.

Cilindro Viaggi - Tour Operator Destination Tourism srl Via Prov.le Lacco, 465 Forio d’Ischia - NA Centralino + 39 081 997206 fax + 39 06 95055081 - + 39 08118702332

Dario e Caterina

Atelier Glamour Spose Ischia Via Michele Mazzella,128 Ischia Porto 347 842 4383


informazioni - autobus dell’isola d’ischia/ bus in ischia

EAVBUS

Socio Unico Ente A. Volturno Srl

LINEA CS - Circolare Sinistra: ISCHIA PORTO - CASAMICCIOLA - LACCO AMENO - FORIO - CAVA GRADO - SERRARA - FONTANA BARANO - VARIANTE ESTERNA - ISCHIA PORTO Da Ischia porto dalle 04.20 alle 01.00 ogni 30/15 min. LINEA CD - Circolare Destra: ISCHIA PORTO - VARIANTE ESTERNA - BARANO - FONTANA - SERRARA - CAVA GRADO - FORIO LACCO AMENO - CASAMICCIOLA - ISCHIA PORTO Da Ischia porto dalle 04.20 alle 01.50 ogni 30/15 min. LINEA 1 ISCHIA PORTO - CASAMICCIOLA LACCO AMENO - FORIO - CAVA GRADO (S. ANGELO) Da Ischia porto dalle 05.05 alle 01.50 ogni 30/15 min. LINEA 1 CAVA GRADO (S. ANGELO) - FORIO LACCO AMENO - CASAMICCIOLA - ISCHIA PORTO Da S. Angelo dalle 05.40 alle 02.40 ogni 30/15 min. LINEA 2 ISCHIA PORTO - CASAMICCIOLA - LACCO AMENO - FORIO - CITARA (Giardini Poseidon) (Si effettua in primavera ed estate) Da Ischia porto dalle 08.20 alle 19.50 ogni 30/15 min. LINEA 2 CITARA (Giardini Poseidon) - FORIO - LACCO AMENO - CASAMICCIOLA - ISCHIA PORTO (Si effettua in primavera ed estate) Da Citara dalle 09.12 alle 20.42 ogni 30/15 min.

LINEA 7 ISCHIA PORTO - ISCHIA PONTE ISCHIA PORTO Da Ischia porto dalle 06.30 alle 00.00 ogni 30/15 min. LINEA 8-15 ISCHIA PORTO - PILASTRI CAMPAGNANO - S. MICHELE - PALAZZETTO - VIA L. MAZZELLA - VIA PONTANO - PALAZZETTO - VIA M. MAZZELLA - ISCHIA PORTO - VIA QUERCIA - ISCHIA PORTO Da Ischia porto dalle 05.50 alle 22.40 ogni 60 min. LINEA C12 PORTO - CARTAROMANA - S. MICHELE - CAMPAGNANO - S. ANTUONO PILASTRI - PORTO Da Ischia Porto dalle 06.30 alle 01.05 ogni 50/60 min. LINEA C13 PORTO - VIA DELLE TERME PILASTRI - S. ANTUONO - CAMPAGNANO - S. ANTUONO - S. MICHELE - CARTAROMANA - PIAZZA DEGLI EROI - PORTO Da Ischia Porto dalle 05.45 alle 23.45 ogni 50/60 min. LINEA 21 CITARA - CIMITERO - MONTERONE - FANGO - MONTERONE - S. LUCIA - MONTERONE FORIO PORTO - CITARA Da Citara dalle 07.00 alle 00.00 ogni 50 min. LINEA 22 CITARA - FORIO PORTO - V. SPINAVOLA - FANGO - MONTERONE - FORIO PORTO - CITARA Da Citara dalle 07.10 alle 00.10 ogni 50 min.

LINEA 3 ISCHIA PORTO - PIAZZA MARINA - PIAZZA BAGNI - LA RITA - PIAZZA MAIO - FANGO - P. MAIO - P.ZZA MARINA - ISCHIA PORTO Da Ischia porto dalle 05.20 alle 00.35 ogni 60/70 min. LINEA 4 P. MARINA - P. BAGNI - LA RITA - P. MAIO - FANGO - LACCO e viceversa Da Piazza Marina dalle 07.20 alle 23.50 ogni 35 min. LINEA 5 ISCHIA PORTO - PILASTRI PIEDIMONTE - TESTACCIO - MARONTI e viceversa Da Ischia porto dalle 05.30 alle 00.05 ogni 30/10 min. LINEA 6 ISCHIA PORTO - PILASTRI PIEDIMONTE - FIAIANO e viceversa Da Ischia porto dalle 05.35 alle 23.05 ogni 30/10 min. LINEA 14 P. MARINA - PIAZZA BAGNI - LA RITA - PIAZZA MAIO - FANGO - FORIO - CITARA FORIO - FANGO - PIAZZA MAIO - PIAZZA MARINA Da P.zza Marina dalle 08.40 alle 20.45 ogni 20/80 min. LINEA 16 PIAZZA MARINA - PIAZZA S. PASQUALE - CRETAIO - PIAZZA BAGNI - VIA PRINCIPESSA MARGHERITA - PIAZZA MARINA LACCO AMENO - 167 - FANGO - LACCO AMENO - PIAZZA MARINA Da P.zza Marina dalle 00.40 alle 19.35 ogni 30/70 min.

TITOLO DI VIAGGIO - UNICO Season ticket

BIGLIETTO Corsa singola Corsa singola acquisto a bordo Orario 100 minuti Giornaliero Settimanale Mensile

€ 1,20 € 1,70 € 1,50 € 3,60 € 12,60 € 33,60

€ 1,20 € 1,70 € 1,50 € 3,60 € 12,60 € 33,60

Annual season ticket

ABBONAMENTO Ordinario Ordinario agevolato ( isee<12500 ) Studenti Studenti agevolato ( isee<12500 ) Over 65 agevolato ( isee<12500 )

One-way ticket One-way ticket (purchase on board) Ticket valid 100 minutes Ticket valid 1 day Weekly season ticket Monthly season ticket

€235,20 €211,70 €164,60 €117,60 €176,40

Ordinary season ticket Ease ordinary season ticket Student season ticket Ease student season ticket Over-65 season ticket

€ 235,20 € 211,70 €164,60 €117,60 €176,40

Orari aggiornati al 01/06/2016 Last updated on 01/06/2016


informazioni - orari marittimi/maritime timetable Tutte le partenze verso l‘isola d’Ischia / Departures to the island of Ischia Partenza Arrivo Imbarco Departure Arrival From

Pozzuoli Procida Napoli Porta di Massa Pozzuoli Pozzuoli Napoli Mergellina Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Pozzuoli Salerno Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Beverello Procida Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Sorrento Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Procida Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Pozzuoli Procida Pozzuoli Napoli Porta di Massa Napoli Beverello Napoli Beverello Procida Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Beverello Procida Pozzuoli Napoli Beverello Procida Napoli Mergellina Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Beverello Procida Pozzuoli Pozzuoli Napoli Beverello Procida Pozzuoli Napoli Porta di Massa Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Porta di Massa Napoli Beverello Procida Napoli Porta di Massa Sorrento Napoli Beverello Procida Pozzuoli Capri Napoli Porta di Massa Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Pozzuoli Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Mergellina Napoli Beverello Pozzuoli Procida Pozzuoli Napoli Porta di Massa Napoli Beverello Procida Napoli Porta di Massa Procida Procida Napoli Beverello Procida Pozzuoli Procida Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Procida Napoli Porta di Massa Pozzuoli Procida

Procida Procida

Ischia

Procida Procida Procida

Procida

Ischia

Procida Procida Ischia

Procida Napoli Mergellina Procida Procida

Procida Ischia Procida Procida

Procida

Ischia Procida

Procida Procida Procida Procida

Procida Procida Procida

Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Forio Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia

Armatore Mezzo Company Ship

Caremar Caremar Caremar Medmar Medmar Alilauro Caremar Alilauro Alilauro Gestour Alicost Medmar Snav Medmar Caremar Caremar Alilauro Snav Snav Caremar Alilauro Caremar Alilauro Alilauro Caremar Medmar Alilauro Medmar Caremar Caremar Gestour Caremar Alilauro Alilauro Caremar Medmar Snav Caremar Caremar Medmar Alilauro Caremar Alilauro Snav Alilauro Caremar Snav Gestour Medmar Snav Caremar Caremar Medmar Caremar Alilauro Alilauro Medmar Caremar Medmar Caremar Alilauro Caremar Caremar Alilauro Snav Caremar Medmar Alilauro Medmar Snav Snav Alilauro Alilauro Caremar Gestour Medmar Alilauro Alilauro Caremar Medmar Caremar Caremar Medmar Snav Caremar Caremar Caremar Snav Alilauro Caremar Medmar Medmar Caremar Medmar Caremar Caremar Medmar Caremar

Traghetto Traghetto Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto

Nota Note

Feriale Feriale Da Giovedì a Domenica Feriale Escluso Sabato e festivi - Res. Obbligo serv. pubblico - Feriale Obbligo serv. pubblico

Obbligo serv. pubblico Non si effettua dal 15.06 al 15.09 Residuale - Sabato e Festivi Obbligo serv. pubblico Corse dirette fino al 11.09 - Residuale Dal 15/06 Al 15/09 Dal 28.03.16 al 31.10.16 Ven. Sab. Fest. Lun. - (OSP) Obbligo serv. pubblico Non si effettua dal 15.06 al 15.09 Da Martedì a Giovedì (OSP) Dal 15/06 Al 15/09 Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Da Giovedì a Domenica Corse dirette fino al 11.09 - Residuale

Residuale Residuale Obbligo serv. pubblico Residuale Obbligo serv. pubblico Corse dirette fino al 11.09 - Residuale

Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Da Giovedì a Domenica

Residuale Residuale Obbligo serv. pubblico Dal 28.03.16 al 31.10.16 Obbligo serv. pubblico Corse dirette fino al 11.09 - Residuale Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Da Giovedì a Domenica Obbligo serv. pubblico Residuale

Obbligo serv. pubblico

Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Solo Domenica Dal 15/06 Al 15/09 Dal 15/06 Al 15/09 Solo Domenica

Aggiornamento / Update: 12 - 07 - 2016

05:30 05:30 07:45 07:25 07:40 07:50 07:55 08:35 08:25 08:55 10:45 09:25 09:25 09:55 09:40 10:20 09:55 09:30 10:05 10:55 10:10 09:50 10:25 10:30 10:10 10:40 10:25 11:25 11:25 10:55 11:40 12:20 11:50 11:40 11:25 12:00 12:15 12:45 12:20 13:10 13:00 12:50 13:10 13:30 13:40 14:10 13:35 14:20 14:30 14:05 14:10 15:00 15:30 14:55 15:35 15:20 15:40 15:45 16:10 16:40 16:20 15:50 17:15 16:30 17:20 16:50 17:30 17:20 18:10 17:25 18:00 18:10 18:30 19:00 18:30 18:40 19:00 18:55 19:15 19:40 19:00 20:00 20:20 20:00 19:15 21:05 20:00 20:05 21:05 21:00 21:40 21:30 22:05 22:50 22:05 23:30 23:00 23:30

Destinazione To

La redazione non è responsabile per eventuali modifiche ed annullamento delle corse in tabella, per sicurezza si consiglia di contattare le biglietterie: · Alilauro Ischia: 0814972242 - Forio: 0814972255 - Beverello: 0814972252 - Mergellina: 0814972249 · Medmar Ischia / Beverello: 0813334411 · Gestur: 081 5268165 - 081 8531405

04:10 05:00 06:15 06:25 06:40 07:10 07:25 07:35 07:35 07:55 08:00 08:15 08:25 08:35 08:40 09:00 09:05 09:10 09:20 09:25 09:30 09:30 09:35 09:40 09:40 09:40 09:40 10:05 10:15 10:25 10:40 10:45 10:50 10:50 10:55 11:00 11:30 11:45 11:50 12:00 12:10 12:30 12:30 12:30 12:55 13:10 13:15 13:20 13:30 13:30 13:55 14:00 14:10 14:30 14:35 14:35 14:40 14:45 15:00 15:10 15:30 15:30 15:45 15:50 16:20 16:20 16:30 16:40 16:50 17:05 17:10 17:20 17:20 17:30 17:30 17:40 17:55 18:15 18:15 18:30 18:35 18:55 19:00 19:00 19:00 19:25 19:35 19:45 20:20 20:30 20:30 21:00 21:05 21:30 21:50 21:55 22:00 23:00

Scalo Stop


informazioni - orari marittimi/maritime timetable Tutte le partenze dall’isola d’Ischia / Departures from the island of Ischia

02:30 04:30 06:20 06:25 06:30 06:45 06:50 07:00 07:10 07:10 07:20 07:45 08:00 08:00 08:10 08:20 08:40 08:45 08:50 09:15 09:30 09:35 09:45 10:10 10:15 10:30 10:35 10:35 10:40 10:40 11:10 11:20 11:30 11:45 12:10 12:30 12:30 12:55 13:00 13:00 13:20 13:30 13:50 13:50 14:00 14:00 14:30 14:30 15:00 15:05 15:15 15:20 15:55 16:00 16:15 16:15 16:20 16:25 16:50 16:50 17:00 17:20 17:25 17:30 17:40 18:10 18:30 18:40 18:50 19:10 19:10 19:10 19:25 19:30 19:45 20:15 20:30

Procida

03:50 05:30 07:30 07:45 07:20 07:45 07:50 08:35 08:15 08:00 08:30 09:05 08:40 09:00 09:10 09:30 09:30 10:15 09:50 10:15 10:30 10:25 10:45 11:20 11:05 11:15 12:05 10:15 11:20 11:30 12:10 12:30 12:30 12:35 13:10 13:15 13:30 14:30 14:00 14:00 14:10 14:40 15:20 14:50 15:00 14:40 15:30 15:50 15:50 16:05 16:05 16:50 17:05 17:00 17:05 17:15 19:20 17:25 17:40 17:50 18:20 18:50 18:10 18:40 18:35 19:00 19:15 20:25 20:10 20:10 19:50 20:10 20:55 20:30 20:45 21:40 21:30

Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Forio Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Casamicciola Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Forio Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Casamicciola

Destinazione To

Pozzuoli Pozzuoli Pozzuoli Procida Napoli Porta di Massa Napoli Beverello Procida Napoli Beverello Ischia Napoli Beverello Procida Napoli Porta di Massa Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Procida Pozzuoli Napoli Porta di Massa Napoli Mergellina Napoli Mergellina Napoli Beverello Pozzuoli Procida Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Pozzuoli Ischia Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Beverello Procida Napoli Beverello Pozzuoli Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Procida Napoli Porta di Massa Sorrento Capri Napoli Beverello Pozzuoli Ischia Napoli Beverello Procida Pozzuoli Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Beverello Pozzuoli Procida Napoli Porta di Massa Procida Napoli Beverello Ischia Napoli Beverello Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Porta di Massa Procida Napoli Beverello Napoli Mergellina Napoli Beverello Napoli Mergellina Procida Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Beverello Procida Napoli Porta di Massa Ischia Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Beverello Pozzuoli Salerno Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Porta di Massa Procida Napoli Porta di Massa Sorrento Procida Pozzuoli Procida Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Beverello Procida Pozzuoli Napoli Porta di Massa Napoli Mergellina Napoli Beverello Napoli Mergellina Pozzuoli Procida Napoli Porta di Massa Pozzuoli Procida Napoli Beverello Napoli Porta di Massa Pozzuoli

Armatore Mezzo Company Ship

Nota Note

Caremar Medmar Medmar Medmar Alilauro Caremar Alilauro Caremar Snav Alilauro Caremar Medmar Alilauro Alilauro Medmar Caremar Alilauro Caremar Medmar Alilauro Gestour Alilauro Snav Medmar Caremar Snav Medmar Alilauro Alilauro Alilauro Medmar Alilauro Caremar Alilauro Gestour Snav Medmar Caremar Caremar Alilauro Alilauro Medmar Caremar Snav Alilauro Alilauro Caremar Medmar Alilauro Medmar Snav Caremar Alilauro Medmar Alilauro Gestour Alilauro Caremar Alilauro Medmar Medmar Caremar Alilauro Caremar Snav Alilauro Snav Medmar Medmar Alilauro Alilauro Gestour Caremar Medmar Caremar Caremar Medmar

Feriale Feriale

Traghetto Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Aliscafo Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Aliscafo Aliscafo Traghetto Traghetto Traghetto Aliscafo Traghetto Traghetto

Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico - Feriale Dal 15/06 Al 15/09 Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico - Feriale Non si effettua dal 15.06 al 15.09 Residuale - Escluso Sabato Escluso Sabato - Residuale Obbligo serv. pubblico Da Giovedì a Domenica Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Corse dirette fino al 11.09 - Residuale Residuale Dal 28.03.16 al 31.10.16 Sabato, festivi e lunedì - residuale Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Corse dirette fino al 11.09 - Residuale Da Giovedì a Domenica Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Residuale Residuale Residuale - Solo Venerdì e Sabato Obbligo serv. pubblico Obbligo serv. pubblico Da Giovedì a Domenica Obbligo serv. pubblico

Residuale

Dal 28.03.16 al 31.10.16 Obbligo serv. pubblico Residuale - Festivo Corse dirette fino al 11.09 - Residuale Solo Domenica Obbligo serv. pubblico Residuale - Sabato e Festivi

Aggiornamento / Update: 12 - 07 - 2016

Scalo Stop

The editorial staff is not responsible for any changes and cancellation of routes in the table, we recommend contacting the ticket office: · Alilauro Ischia: 0814972242 - Forio: 0814972255 - Beverello: 0814972252 - Mergellina: 0814972249 · Medmar Ischia / Beverello: 0813334411 · Gestur: 081 5268165 - 081 8531405

Partenza Arrivo Imbarco Departure Arrival From

Da Giovedì a Domenica Dal 01.06 al 30.09 Solo Domenica

GLI ORARI NELLA TABELLA SONO RIFERITI AL PERIODO primaverile, DA giugno LE CORSE AUMENTANO E VENGONO ATTIVATI NUOVI COLLEGAMENTI Following times refers to the spring season, from june routes increase by further crossings. dal 15 giugno al 15 settembre corse da ischia per capri - sorrento - positano - amalfi - salerno e viceversa From june 15 to settember 15 routes from ischia to capri - sorrento - positano - amalfi - salerno round trip


informazioni - numeri utili dell’isola d’ischia/ useful numbers TAXI

ISCHIA

· Via De Luca Alfredo - tel. 081992493

GUARDIA MEDICA Emergency medical service

FARMACIE

- tel. 081983292

· Sant’Anna - Via M. Mazzella tel. 081991624 / 081985089

· Piazza degli Eroi tel. 081992550

· Internazionale - Corso Vittoria Colonna, 179 tel. 0813331275 / 0813334147

· Via Mirabella tel. 081991067

· Dr.ssa Tiziana Costabile - Via Acquedotto, 83 tel. 081902634

AMBULATORI VETERINARI Ambulatory veterinarians

· A.S.L. - Via De Luca Antonio, 20 - tel. 800284270

· Dr.ssa Daniela Vuoso - Via Pontano, 38 tel. 081906582

· Centro di Salute Mentale Via Mazzella Michele, 11 - tel. 0815070711 · Ufficio Termalismo (giorni dispari) - tel. 0815070650 · Villa Romana C.U.P. Anagrafe - tel. 0815070215/217

· Piazza Medaglia d’Oro tel. 081997085

· Guardia Medica Assistenza Anziani Emergency medical service for the elderly - Via prov. Panza, 68 - tel. 0813332013

· Migliaccio - Corso Regine Francesco, 61 tel. 081989355 - 081997031

· Medicina Legale - Via prov. Panza, 68 tel. 081998989

Monterone - Via G. Castellaccio, 53 tel. 0815071489 / 0815071577

· Via San Leonardo Panza tel.081907251 · Piazza Girardi tel. 081995183

· tel. 081998655 / 081998855

· Cantone -Corso Angelo Rizzoli, 77 tel. 081900224

· tel. 081983292

· Della Fonte - Piazza P.P. Iacono, 8 tel. 081999320 -

· Dr. ssa Lucia Cigliano S.S. 270 Forio Lacco, 11 tel. 081988249 · Dr. Alessandro Impagliazzo - Via Statale, 278 - tel. 081909057

· San Leonardo - Via prov. Panza, 1 tel. 081907064

· Ufficio invalidi civili Disabled assistance - Via prov. Panza, 68 - tel. 081997730

· Laboratorio Analisi Primario - Via Fundera, 2 tel. 081980439

· Piazza Pontile tel. 081994310 · Piazzetta Sant’Angelo - tel. 081999899

· Veter. Giulietta - S.S. 270 Var Esterna tel. 0818969605

· A.S.L. veterinaria tel. 0815070229 · tel. 081998655 / 081998855

· Piazza G. Mattera - tel. 081997450

AZIENDA SANITARIA LOCALE Local health authority

· Maternità infantile tel. 0815080010

· Via C. Colombo - tel. 081997367

· Dr. Mario Mariani - Via IV Novembre - tel. 081982529

· Sant’Angelo - Via Chiaia delle Rose, 10 tel. 081999973 · Arrivo Porto Turistico - tel. 081900369

· tel. 081998655 / 081998855

· Piazza Marina tel. 081994800

· De Luise - Piazza Marina, 1 tel. 081994060

· A.S.L. - Via De Gasperi, 23 - tel. 0815080010

· Macchiarulo P. - Via Cumana, 101 tel. 081996679

· Piazza Bagni tel. 081900881

BARANO

CASAMICCIOLA TERME

SERRARA FONTANA

LACCO AMENO

FORIO

· Piazzetta San Girolamo tel. 081993720

· C.so Umberto I - tel. 081997482

Pharmacies

Isola d’Ischia:

· Soccorso Stradale (A.C.I) - tel. 081984038 · Eliporto - tel. 081980157 · EAV Bus - Via M. Mazzella - tel. 800053939 Ischia: · Comune di Ischia Centralino Via Iasolino, 1 - tel. 0813333111 · Protezione Civile Via De Luca, 50 - tel. 0813333254 · Carabinieri - Pronto Intervento 112 Via Casciaro, 22 - tel. 081991065 081981062 · Polizia di Stato - Soccorso Pub blico 113 Via delle Terme, 80 tel. 0815074711 / 0817941111 · Vigili del Fuoco Ischia - Pronto intervento 115 Via Michele Mazzella, 101 tel. 081991507 - fax: 0813334175 · Guardia di Finanza Comando di Tenenza Via L. Mazzella - tel. 081991109 · Capitaneria di Porto Ufficio Circondariale Marittimo Via Iasolino, 10 - tel. 0815072811 · Cinema / Teatro Excelsior Via Sogliuzzo, 20 - tel. 0813331098

· tel. 081983292

· Garofano - Piazza San Rocco, 15 tel. 081990012

· Dist. 57 Ass. Psichiatrica - Via Corrado Buono, 39 - tel. 081906392

· Isola Verde - Via Di Meglio, 8 tel. 081906516 cell. 3476535608

Casamicciola: · Municipio - tel. 0815072511 · Carabinieri - tel. 081994480 · Approdo Turistico Cala degli Aragonesi - tel. 081980686 Marina di Casamicciola - tel. 0815072545 3338887975 Lacco Ameno: · Comune - tel. 0813330811 · Comando Vigili Urbani - tel. 0813330816 · Ospedale Anna M. Rizzoli - tel. 0815079111 Forio: · Municipio - 0813332911 · Comando Vigili Urbani - tel. 0813332978 · Cinema / Teatro Delle Vittorie Corso Umberto, 38 - tel. 081997487 · Giardini La Mortella - tel. 081986220 Serrara Fontana: · Municipio - tel. 0819048811 · Comando Vigili Urbani - tel. 0819048832 Barano · Municipio - tel. 081906711 · Polizia Municipale - tel. 081906719 · Stazione Carabinieri - tel. 081906463

Isola d’Ischia: · Roadside assistance (A.C.I) - tel. 081984038 · Heliport - tel. 081980157 · EAV Bus. Via Michele Mazzella tel. 800053939 Ischia: · Main switchboard of the munici pality Via Iasolino, 1 - tel. 0813333111 · Civil defence Via De Luca, 50 tel. 0813333254 · Carabinieri - Emergency service 112 Via Casciaro 22 tel. 081991065 / 081981062 · State police - Emergency service 113 Via delle Terme, 80 tel. 0815074711 · Fire brigate Ischia - Flying squad 115 Via Michele Mazzella, 101 tel. 081991507 - fax: 0813334175 · Customs Office Lieutenancy Via L. Mazzella - tel. 081991109 · Port Authority Sea district office Via Iasolino, 10 - tel. 0815072811 · Cinema / Teatro Excelsior Via Sogliuzzo, 20 - tel.0813331098 Casamicciola: · Main switchboard of the munici pality tel. 0815072511 · Carabinieri - tel. 081994480 · Marina, Cala degli Aragonesi - tel. 081980686 Marina di

· Dr. Pasquale Sbrogna - Via Starza, 22 - tel. 081905193

Casamicciola - tel. 0815072545 3338887975 Lacco Ameno: · Main switchboard of the munici pality - tel. 0813330811 · Traffic police headquarters - tel. 0813330816 · Hospital “Anna Maria Rizzoli” tel. 0815079111 Forio: · Main switchboard of the munici pality 0813332911 · Traffic police headquarters - tel. 0813332978 · Cinema / Teatro Delle Vittorie Corso Umberto, 38 - tel. 081997487 · Giardini La Mortella - tel. 081986220 Serrara Fontana · Main switchboard of the munici pality tel. 0819048811 · Traffic police headquarters - tel. 0819048832 Barano: · Main switchboard of the munici pality tel. 081906711 · Municipal Police - tel. 081906719 · Carabinieri - tel. 081906463


CHI AMA ISCHIA

Contest

LA RACCONTA

IL CONTEST

1°PRIMO CLASSIFICATO

Palinuro Palinuro Vuole illustrare il rapporto tra l’uomo e gli scorci d’Ischia

#ischia4seasons PRIMAVERA 2016

SI SVOLGE SUL WEB ATTRAVERSO LA PAGINA INSTAGRAM E FACEBOOK DI ISCHIA4SEASONS FINO AL 31 AGOSTO 2016.

2° CLASSIFICATO

S. Maria di Castellabate S. Maria di Castellabate Scrivi un racconto

Camerota Camerota

Acciaroli Acciaroli

fotografalo e pubblicalo con il nostro hashtag

Ascea Ascea

APERTO A TUTTI E GRATUITO!

4° CLASSIFICATO 3° CLASSIFICATO

5° CLASSIFICATO

AL PRIMO POSTO, OLTRE LA PUBBLICAZIONE, SARA’ ASSEGNATO UN PREMIO INGRESSO GRATUITO AI GIARDINI POSEIDON CON PRANZO

(VALIDO PER DUE PERSONE)

Per partecipare al contest basta scrivere un racconto su un foglio bianco o colorato, fotografare il tutto e caricarlo sul proprio account IG con l’hashtag.

#ischia4seasons

Saranno ammessi racconti brevi di max 1500 battute spazi inclusi. La foto verrà ripostata sulla pagina ufficiale di Ischia4seasons. I due racconti più belli, scelti tra quelli inviati, saranno valutati da una giuria di professionisti e pubblicati sul prossimo numero del magazine a fine settembre 2016.


ISCHIA 4 SEASONS - ESTATE 2016

ESTATE 2016

In questo numero

Anno 1 - Numero 3 - Periodico Trimestrale www.ischianews.com

Anno 1 - Numero 3 - ESTATE 2016 - Periodico Trimestrale supplemento di www.ischianews.com

Immaginando con Enzo Rando Imaging with Enzo Rando Estate. O della seduzione Summer. Or of seduction Sehnsucht per Ischia Sehnsucht for Ischia Tony Di Spigna Tony Di Spigna Eventi events Ristoranti restaurants Luoghi di interesse what to see Orari marittimi maritime timetable Orari autobus bus timetable Mappa dell’isola d’Ischia Map of the Island € 3,60

ESTATE e la luce di Ischia Ischia is the summer light

Profile for Ischia News

Ischia 4 Seasons Estate 2016 - La luce di Ischia  

Ischia 4 Season, rivista di informazione turistica e cultura dell'isola di Ischia in formato A4 italiano ed inglese. In questo nimero la luc...

Ischia 4 Seasons Estate 2016 - La luce di Ischia  

Ischia 4 Season, rivista di informazione turistica e cultura dell'isola di Ischia in formato A4 italiano ed inglese. In questo nimero la luc...

Advertisement