Page 1

L'ATLANTE DELLA CORONA VERDE

1. I CARATTERI FISICO-NATURALI STRUTTURANTI 2. LE 6 REGIONI DELL’AREA URBANO-PERIURBANA E I TASSELLI DEL MOSAICO TERRITORIALE A SPAZI APERTI E SPAZI COSTRUITI

dr. Ippolito Ostellino


Un progetto per gli spazi liberi, naturali, rurali e periurbani per riqualificarli, connetterli fra di loro, relazionarli alle grandi aree protette, integrarli nel progetto del nuovo costruito recuperarli ad un uso collettivo ridestinarli all’immaginario collettivo metropolitano inserirli nel nuovo modello di sviluppo della Nuova CittĂ


IL CONTESTO GEOGRAFICO DELLA CORONA VERDE


FORME DELLA STORIA GEOLOGICA E GEOMORFOLOGICA


LA COLLINA NEOTETTONICA

I SUOLI ANTICHI TARDOGLACIALI

LE MORENE DI RIVOLI

LE PIANURE IRRIGUE

LE FASCE FLUVIALI DEL PO


LE AREE PROTETTE


LA REGIONE PERIURBANA DEL PO – CONFLUENZE NORD OVEST LA REGIONE PERIURBANA IL SANGONE E LE PIANE AGRICOLE DEL VINOVESE LA REGIONE PERIURBANA DORA RIPARIA E MORENE DI RIVOLI LA REGIONE PERIURBANA DELLE VAUDE E DELLA STURA DI LANZO E DEL PARCO AGRICOLO NORD TORINO LA REGIONE PERIURBANA DELLE COLLINE DEL TORINESE LA INNERGREEN-BELTH TORINESE

LA COSTRUZIONE DI UNA IMMAGINE DEL TERRITORIO, DELLA NUOVA CITTA’ LE 6 MARCHE DI TERRITORIO


L’INTEGRAZIONE E LA COOPERAZIONE FRA LE AREE E LE IMMAGINI DI TERRITORIO CHE COMPARTECIPANO PER CONTIGUITA’ ALL’AREA DELLA CORONA VERDE


LA REGIONE PERIURBANA DEL PO – CONFLUENZE NORD OVEST


IL FIUME PO A SUD DI TORINO IL PO DEI LAGHI

N


CAVA CERETTO E CAVA GERMAIREMONVISO – CARMAGNOLA E CARIGNANO

N


CAVA PROVANA E GARETTINO – CARIGNANO E CARMAGNOLA

N


IL PO MORTO -CARIGNANO

N


MADONNA DEGLI OLMI ESCOSA E LANCA SANTA MARTA CAVE MUSSO – CARIGNANO LA LOGGIA

N


CAVA CASCINA LANCA ZUCCA E PASAT E SMAT – LA LOGGIA

N


IL MOLINELLO MONCALIERI

N


IL FIUME PO FRA MONCALIERI E SAN MAURO IL PO DEI RE

N


LE VALLERE MONCALIERI

N


IL BOSCHETTO MILITARE DEL MEISINO TORINO

N


ISOLONE BERTOLLA – TORINO SAN MAURO

N


IL FIUME PO FRA CASTIGLIONE E VERRUA SAVOIA IL PO DELLE COLLINE DELLA CORONA VERDE

N


PARCO URBANO SETTIMO E SAN MAURO

N


FASCE DEMANIALI COLTIVATE – SETTIMO GASSINO

N


LA PIANA DI SAN RAFFAELE CIMENA

N


LAGHI DI CAVA A BRANDIZZO

N


CONFLUENZA ORCO-PO CHIVASSO

N


IL CORNO CHIARO VEROLENGO

N


LA REGIONE PERIURBANA IL SANGONE E LE PIANE AGRICOLE DEL VINOVESE


LA PIANA SUD TORINO INTORNO A STUPINIGI

N


STUPINIGI

N


STUPINIGI EST MONDO JUVE IPPODROMO VINOVO

N


STUPINIGI OVEST BORGARETTO BEINASCO

N


STUPINIGI OVEST AUTOSTRADA PINEROLO

N


STUPINIGI SUD EST VIABILITA’ VERSO NONE

N


CHISOLA A NORD DI PIOBESI

N


CHISOLA TRA PIOBESI E NONE

N


CAPANNONI DI NONE

N


STUPINIGI

N


BOSCHETTO NICHELINO E COLONNETTI

N


IL DROSSO

N


ASSE CCAPANNONI CORSO ORBASSANO

N


CASCINA GONZOLE

N


RIVALTA ORBASSANO

N


CASCINA ROMANA RIVALTA

N


OMA E CHIMICA INDUSTRIALE RIVALTA

N


RIFOGLIETTO DI RIVALTA

N


RIFOGLIETTO RIVALTA

N


BRUINO

N


BRUINO

N


LA REGIONE PERIURBANA DORA RIPARIA E MORENE DI RIVOLI


LE TERRE DELL’OVEST

N


IL SISTEMA MORENICO DELLA VALLE DI SUSA

N


L A PELLERINA

N


CORSO MARCHE E DORA RIPARIA

N


DORA RIPARIA AL CAMPO VOLO

N


DORA RIPARIA FRA PIANEZZA E LEUMANN

N


PIANE AGRICOLE FRA SANGONE E C.SO FRANCIA

N


IL CORRIDOIO VERDE DRUENTOPIANEZZA

N


DORA RIPARIA DOPO ALPIGNANO

N


IMBOCCO VALLIVO DELLA DORA RIPARIA

N


LA REGIONE PERIURBANA DELLE VAUDE E DELLA STURA DI LANZO


LE TERRE DI STURA

N


LE BASSE DI STURA TORINO

N


CONFLUENZA CERONDA STURA DI LANZO

N


COMPARTI BOSCATI SU STURA

N


COMPARTI EDIFICATI SU STURA

N


TERRAZZI E CORRIDOI VEGETATI

N


LE VAUDE

N


TERRAZZI DELLE VAUDE E AREA PEDEMONTANA

N


ALVEO DI STURA DI LANZO

N


LA MANDRIA E L’AREA DELLA REGGIA DI VENARIA

N


LA MANDRIA E I GOLF

N


IL GOLF E LA PEPPINELLA

N


L’AREA DELL’ASSE CENTRO DEL CAVALLO CASCIEN VITTORIA E RUBBIANETTA A DRUENTO

N


LA RUBBIANETTA IL CENTRO DEL CAVALLO E IL CONTESTO

N


VILLA DEI LAGHI ALLA MANDRIA

N


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio

Il paesaggio della Stura di Lanzo si presenta per lunghi tratti fortemente frammentato. Distinguiamo tra: • Tratto urbano della Stura di Lanzo (dalla confluenza alla Tangenziale). • Tratto periurbano della Stura di Lanzo (dalla Tangenziale a Lanzo). • Tratto montano della Stura di Lanzo (da Lanzo alle sorgenti).


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio

Identificazione delle principali problematiche della struttura del paesaggio Si evidenziano problematiche: •relative alla struttura insediativa; •relative alla relazione tra il tessuto costruito e gli spazi agricoli e naturali; •relativa alla qualità ambientale del paesaggio.


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio

CRITICITA’  Compromissione del paesaggio della Stura di Lanzo POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa (fenomeno della città dispersa) B. Progressiva interclusione degli spazi agricoli C. Presenza di numerosi siti fonte di impatto e di potenziale rischio EFFETTI VISIBILI SUL TERRITORIO  Compromissione e decontestualizzazione delle permanenze storiche del paesaggio  Creazione di corridoi di incompatibilità ambientale  Riduzione della qualità percettiva del paesaggio


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa     

Sistemi polinucleari continui e a costellazione. Nuclei con frangia arteriale lineare o radiale. Nuclei con frangia ramificata o a blocchi. Lottizzazioni residenziali reticolari. Lottizzazione industriali compatte o arteriali.


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa SISTEMA POLINUCLEARE CONTINUO:

Mathi Nole Ciriè S.Maurizio Canavese


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa SISTEMA POLINUCLEARE A COSTELLAZIONE:

Mathi-Grosso-Villanova Canavese-Nole


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa NUCLEI CON FRANGIA ARTERIALE LINEARE:

Cafasse


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa NUCLEI CON FRANGIA ARTERIALE LINEARE:

Fiano


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa RAMIFICAZIONE DI FRANGIA:

Caselle Torinese


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa - industrie NUCLEO CON FRANGIA A BLOCCHI:

Borgaro Torinese


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa - industrie LOTTIZZAZIONE INDUSTRIALE COMPATTA:

Robassomero


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa - industrie LOTTIZZAZIONE INDUSTRIALE COMPATTA:

VenariaRobassomero


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa - industrie LOTTIZZAZIONE INDUSTRIALE ARTERIALE:

Ciriè


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE A. Diffusa frammentazione insediativa - industrie LOTTIZZAZIONE INDUSTRIALE ARTERIALE:

Mathi


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE B. Interclusione degli spazi agricoli Area agricola di Mathi-Villanova


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE B. Interclusione degli spazi agricoli Area agricola di Robassomero


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE B. Interclusione degli spazi agricoli Area agricola di Caselle-Borgaro T.se


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE B. Interclusione degli spazi agricoli Area agricola di Basse di Stura


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE C. Presenza di numerosi siti fonte di impatto e potenziale rischio Area industriale di Mathi


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE C. Presenza di numerosi siti fonte di impatto e potenziale rischio Area industriale di Robassomero


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE C. Presenza di numerosi siti fonte di impatto e potenziale rischio Complessi industriali a Venaria Reale


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE C. Presenza di numerosi siti fonte di impatto e potenziale rischio Comparto industriale di Basse di Stura e Discarica AMIAT


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio POSSIBILI CAUSE C. Presenza di numerosi siti fonte di impatto e potenziale rischio Complesso industriale Iveco


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI A. Compromissione e decontestualizzazione delle permanenze storiche del paesaggio B. Creazione di corridoi di incompatibilità ambientale C. Riduzione della qualità percettiva del paesaggio


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI A. Compromissione e decontestualizzazione delle permanenze storiche del paesaggio


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI A. Compromissione e decontestualizzazione delle permanenze storiche del paesaggio Cascina Nobella


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI A. Compromissione e decontestualizzazione delle permanenze storiche del paesaggio


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI A. Compromissione e decontestualizzazione delle permanenze storiche del paesaggio Cascina Gili - Ciriè


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI B. Creazione di corridoi di incompatibilità ambientale


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI B. Creazione di corridoi di incompatibilità ambientale


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI B. Creazione di corridoi di incompatibilità ambientale


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI B. Creazione di corridoi di incompatibilità ambientale


4.Le criticità e la fisionomia per focus del Bacino I luoghi focus: aree campione di interesse mappati dall’Osservatorio EFFETTI Compromissione e decontestualizzazione delle permanenze storiche del paesaggio Creazione di corridoi di incompatibilità ambientale Riduzione della qualità percettiva del paesaggio

Alterazione del carattere del paesaggio


LA REGIONE PERIURBANA DEL PARCO AGRICOLO NORD TORINO


L’AREA A NORD DELLA STURA DI LANZO DI TANGENZIALE VERDE

N


LAGO E CASTELLO DI SANTA CRISTINA

N


CASTELLO DI SANTA CRISTINA

N


LAGHETTI FALCHERA

N


PARCO TANGENZIALE VERDE

N


SPAZI AGRICOLI FRA BORGARO E CASELLE

N


LA REGIONE PERIURBANA DELLE COLLINE DEL TORINESE


COLLINE TORINESI

N


LE COLLINE DEL PO

N


LA COLLINA DI TORINO

N


IL CASTELLO DI MONCALIERI

N


LA PANORAMICA DI SUPERGA

N


L’EREMO

N


MADINNA DELLA SCALA A CAMBIANO

N


URBANIZZAZIONE DI REVIGLIASCO

N


URBANIZZAZIONE A BALDISSERO

N


URBANIZZAZIONE DI PINO TORINESE

N


LE COLLINE DEL CHIERESE NORD

N


LE COLLINE DEL CHIERESE SUD

N


URBANIZZAZIONE CHIERESE

N


MOSAICO AGRICOLO PEDECOLLINARE DI RIVA DI CHIERI

N


MOSAICO DEI RILIEVI COLLINARI DI BARDASSANO

N


MOSACIO COLLINARE E URBANIZZAZIONE A PAVAROLO

N


MOSAICO COLLINARE A MONTALDO

N


LA INNER GREEN BELTH TORINO E LE SUE FRANGE INTERNE


IL SISTEMA DELLA CINTURA INTERNA E DEI NODI DEL SISTEMA DEL VERDE DI TORINO E DELL’AREA CENTRALE

N


LE VALLETTE

N


GRUGLIASCO

N


GERBIDO

N


NICHELINO

N


PIAZZA D’ARMI

N


PARCO RUFFINI

N


SPINA NORD

N


ENVIPARK

N


AREA CENTRALE

N


IL VALENTINO

N


L’anima del paesaggio e, per quanto discutibile, la bellezza, che talvolta traspare dal suo volto, le dobbiamo avere dentro di noi se le vogliamo trovare riflesse nei luoghi del nostro vivere e se vogliamo rendere visibile ciò che l’assuefazione tende a celare: il lato distruttivo della nostra cultura. (Carlo Socco – L’anima dei luoghi e i luoghi senz’anima 2007)

Atlante della Corona Verde  

Presentazione ppoint sulle geografia della Corona Verde torinese

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you