Page 1

Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

Registro Italiano Bici Come contrastare realmente i furti di biciclette Marzo 2014

1


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

2

Contrasto efficace del furto di biciclette Registro pubblico o registro governativo delle bici?


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

CONTRASTO EFFICACE DEL FURTO DI BICI

3


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

4

Contro i furti di bici dal 2007 1. Il Registro Italiano Bici, con il sistema di identificazione 2. 3. 4. 5. 6.

BiciSicura, è presente in Italia dal 2007. Combatte i furti di bici con risultati inarrivabili per qualsiasi altro sistema europeo Utilizza il sistema BiciSicura per l’identificazione della bici, basato su una targa speciale automarcante. È il sistema maggiormente diffuso in Italia e nel mondo, per la sua semplicità, economicità ed efficacia. Conta oltre 40 importanti città italiane Circa 10 volte meno costoso della micropunzonatura e dell’applicazione di chip alla bici


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

5

Contro i furti di bici dal 2007 1. Semplice e veloce da attivare a casa (circa 5 minuti), non richiede officine specializzate.

2. È distribuibile nei negozi ed in qualsiasi esercizio commerciale 3. Le Amministrazioni Pubbliche possono distribuirlo in conto/vendita, quindi senza compromettere il rispetto del Patto di Stabilità.

4. Economico (€ 5-7 per bici) 5. Garantito da una società per azioni, che mette a disposizione una struttura seria e professionale, con un sevizio 24 x 7

6. Non si appoggia su un’unica soluzione miracolosa ma su un sistema olonico, formato da targa, registro nazionale, utilizzo di antifurto meccanico adeguato, cultura e formazione del ciclista, impegno dell’Amministrazione Comunale, sensibilizzazione delle Forze dell’Ordine


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

I risultati ottenuti da BiciSicura-Registro Italiano Bici 2007-2013 BiciSicura Bici anonime

22 % 18 %

BiciSicura 2%

% di furti

0,6 %

% di recuperi di bici rubate

6


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

7

REGISTRO PUBBLICO O REGISTRO GOVERNATIVO DELLE BICI?


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

8

Registro pubblico o registro governativo? Un registro pubblico 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

È accessibile a chiunque gratuitamente Nessun costo per la registrazione La registrazione è sempre facoltativa e mai obbligatoria Non richiede procedure di registrazione di tipo notarile È per lo più basato su un’autodichiarazione/autocertificazione È di aiuto alle Forze dell’Ordine senza mai obbligarle a verifiche puntuali Non può essere strumento per innalzare contravvenzioni da parte delle Forze dell’Ordine 8. Non può costituire base per la tassabilità della bici 9. Ammette la registrazione anonima (solo la scheda bici viene registrata, il proprietario fornisce i suoi dati solo a furto avvenuto) 10. Assolutamente rispettoso della privacy del cittadino


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

9

Registro pubblico o registro governativo? Un registro governativo 1. 2. 3.

Non può che essere obbligatorio Richiede una registrazione di tipo notarile Accessibile solo agli enti autorizzati (i dati registrati non possono essere modificati in alcun modo) 4. Obbliga le Forze dell’Ordine a controlli sistematici senza eccezioni (come per le automobili) 5. Può venire utilizzato per innalzare contravvenzioni al proprietario della bici 6. Può essere utilizzato per applicare una tassa di circolazione alla bici 7. Non può ammettere la registrazione anonima 8. Può violare la privacy del cittadino 9. La registrazione ha un costo medio di circa 200 euro una tantum, a carico di chi registra la bici (stima parametrata sul PRA) 10. Il passaggio di proprietà è altrettanto oneroso con lo stesso costo medio di circa 200 euro.


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

10

Registro pubblico o registro governativo?

Ecco perchè nessuna nazione al mondo adotta un registro delle bici governativo


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

11

Registro pubblico o registro governativo? Unici due precedenti di registri governativi: 1. Registro delle bici durante il ventennio fascista, dismesso alla fine della seconda guerra mondiale 2. Registro svizzero delle bici, dismesso nel 2011 perché inefficace da solo a combattere i furti Per il PRA stesso c’è un emendamento al patto di stabilità (dicembre 2013) che ne prevede l’eliminazione, per i costi eccessivi, mantenendo il solo registro della Motorizzazione Civile


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

12

Perché un registro governativo non conviene? 1. Troppo costoso rispetto al valore medio delle biciclette 2. Troppo vincolante ed invasivo della privacy per il ciclista 3. Da solo porta uno scarso contributo alla riduzione dei furti di bici (fonti: Osservatorio furti bici, Politecnico di Zurigo) 4. Per ridurre i furti sotto la soglia fisiologica (<1%, contro l’attuale 18% dei furti di bici anonime) va accompagnato assolutamente da: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

Identificazione della bici Utilizzo di antifurto meccanico certificato Utilizzo corretto dell’antifurto meccanico Ancoraggio a idoneo portabici o rastrelliera (da installarsi a cura della PAL) Formazione e informazione al ciclista Presenza di un piano di contrasto da parte della Pubblica Amministrazione Locale Impegno e coinvolgimento delle Forze dell’Ordine, Polizia Locale in particolare Coinvolgimento delle associazioni amatoriali e dei negozi di biciclette


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

13

Registro pubblico o registro governativo?

• In Europa, come nel resto del mondo, vi sono solo registri privati/pubblici legati a società o associazioni che offrono il servizio gratuitamente o a pagamento, accompagnandolo con un servizio di targatura. • Ne esistono almeno 5-6 in ogni nazione europea • I più diffusi in Europa: • • • •

Olanda-Paesi Bassi: www.bikeradar.com Francia: bicycode: www.bicycode.org Inghilterra: www.bikeregister.com Italia: www.registroitalianobici.it


Marzo 2014

Copyright EasyTrust S.r.l.- Vietata la duplicazione senza preventivo consenso

RIFERIMENTI

Registro Italiano Bici • • • •

N. verde: 800 034517 N. unico nazionale: 199 240051 info@registroitalianobici.it www.registroitalianobici.it

14

Perché non esistono registri delle biciclette governativi  

Tutti i vantaggi e gli svantaggi di un registro governativo verso un registro pubblico delle biciclette - Perché nessuno Stato ha un proprio...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you