__MAIN_TEXT__

Page 1

www.xinsidemagazine.com

Numero SPECIALE

K B S L A I C SPE

SBK ROUND IMOLA


SECOND COVER

K B S L A I C SPE


SBK ROUND IMOLA


Sommario INTRO SBK ROUND IMOLA PHOTO SHOOT


Intro Ecco il nostro secondo speciale! Ve lo avevamo detto che il numero uscito dopo il round di Monza, per noi la gara di casa, non sarebbe stato l’unico ma il primo di una lunga serie. Per questo numero oltre al nostro Alex Premoli che ci fornisce sempre delle bellissime foto, si è aggiunto un nuovo collaboratore che oltre alle foto ha scritto il pezzo e ci ha dato una sua versione della sua prima esperienza nella SBK. Vi abbiamo scritto quello che è successo sulla mitica pista di Imola ma vogliamo farvi brillare gli occhi con le bellissime immagini. Sfogliate e divertitevi e aspettate altri speciale di X Inside!!!!!

direttore Xinsidemagazine

In copertina Tom Sikes Ph. Giuseppe Melone

Davide Messora Direttore Responsabile Riccardo Tagliabue Foto Coordinator

xinsidemagazine

www.xinsidemagazine.com dm@xinsidemagazine.com Numero Registro Stampa N° 563 Decreto Presidente Tribunale Novara del 27/05/2013

Adriano Dondi Iniziative speciali Alex Premoli fotografo Fabio Principe responsabile sito web Gianmarco Cicuzza responsabile attività social


INTRO Testo Giuseppe Melone

Che i motori abbiano il loro fascino, è cosa nota sin dal 1854, ma che anno per anno, manifestazione per manifestazione, tali discipline coinvolgono un numero sempre più alto di "aficionados" , lascia di stucco tutti gli addetti ai lavori, che in barba alla crisi, si vedono circondati da centinaia di migliaia di supporters. Reduci dal Circuito "Enzo e Dino Ferrari" in quel di IMOLA, in un weekend dove la pioggia doveva farla da padrone, ci siamo trovati ad affrontare un caldo torrido, sin dalle prime ore del mattino, durante le prove libere. Imola vanta uno dei tracciati più importanti del nostro Paese, dove fino a qualche anno fa, faceva

tappa la FORMULA 1. Un profumo di INTERNAZIONALITA' e di IMPORTANZA, lo si avverte sin dall'ingresso in città. Nelle prime ore dell'alba, dopo un lunghissimo viaggio di circa 7 ore in auto, giungiamo allo Stadio del Nuoto, trasformato per l'occasione, in centro unico accrediti. Varcata la soglia del parcheggio, dissolvenze di pneumatici riscaldati e carburanti, si mescolavano con il soave profumo delle Umbrella-Girls... Da ogni nazione, per ogni team, per ogni sponsor, per ogni evento; tutte le pronte ad emozionare e a "distrarre" anche lo spettatore più "incallito" . Circa 50.000 spettatori hanno preso d'assalto ogni lato dell'autodromo,


e i fortunati possessori del PASS PADDOCK, durante le pause, hanno avuto modo di accedere ai BOX, durante i lavori dei meccanici, tra un autografo e una foto, hanno arricchito la loro esperienza, rendendola a dir poco unica. Dalla SUPERBIKE , alla SUPERSTOCK600, passando per la SUPERSPORT e SUPERSTOCK1000, abbiamo assistito a gare emozionanti , per nulla scontate, che solo campioni come TOM SYKES, MELANDRI, JONATHAN REA e tanti altri, hanno potuto infiammare. Un weekend tra i piĂš intensi vissuti sui circuiti, uno di quelli che difficilmente potrĂ essere rimosso. Stay tuned !


SBK 2013 IMOLA


Tom SIKES


SBK ROUND IMOLA

Testo Giuseppe Melone e Foto Alex PREMOLI Giuseppe Melone

All'autodromo "Enzo e Dino Ferrari" si accendono i motori per il weekend della SUPERBIKE. L'appuntamento imolese è la settima tappa del mondiale 2013. Considerato da sempre uno spettacolo riservato agli intenditori, roba per buongustai delle due ruote, negli ultimi tempi ha subito il calo provocato dall'appeal della Formula 1 e MotoGp. Quest'anno la Superbike ha stracciato la distanza che la divideva dal grande pubblico. La prima dimostrazione si è presentata venerdi , quando centinaia di appassionati hanno preso d'assalto il paddock e la pit-lane per portarsi a casa gli autografi di Melandri, Checa, Sykes e company. Il week-end imolese avrà anche una piccola appendice. I piloti della Superbike e parte dei piloti della Supersport si fermeranno all'Autodromo per un test in programma lunedì; piloti e meccanici avranno a disposizione quattro ore per categoria, che serviranno a provare

01

nuove soluzioni in vista della parte restante del Mondiale. L'intervento del Sindaco di Imola, Daniele Manca, sottolinea la voglia di mantener in vita le attività del circuito, attraverso investimenti, con la speranza che lo spettacolo imolese possa ripagare tutti gli sforzi per portare la manifestazione in casa. Nel Paddock dell'Autodromo trovano posto i nuovi e curatissimi locali dell'area espositiva, in fase di ultimazione, che sarà inaugurato il prossimo anno. Nel Museo trovano posto automobili di grande prestigio e fascino come la Williams Rothmans con cui Ayrton Senna corse per l'ultima volta, moto, tute, caschi, foto e tanto altro, che hanno segnato la storia dei motori. E dunque arriva il momento di mettere in moto i bolidi e ridare vita ad una città orfana, dal 2006, della Formula 1. La Superbike è l'unico evento di respiro internazionale rimasto in dote al circuito. La pioggia prevista nel venerdì


Tom SIKES


di prove libere, non si è fatta vedere, pertanto piloti e tecnici hanno potuto settare al meglio le moto e prendere confidenza con in circuito in condizioni da asciutto. In classe SUPERBIKE, il pilota inglese TOM SYKES (KAWASAKI ZX-10R), accende la prima giornata di qualifiche, dimostrando di essere il vero mattatore del tracciato , segnando il miglior tempo e bloccando il cronometro a solo mezzo secondo più lento dal suo giro del 2012. Il britannico trova rivale agguerrito in JONATHAN REA, suo connazionale e vincitore sul circuito di Imola in gara 1 nel 2011. Confermando il suo ottimo feeling con la pista, SYKES conquista la sesta Superpole consecutiva, la diciassettesima della sua carriera, consegnando agli spettatori il giro più veloce di sempre, candidandosi come favorito alla vittoria finale. JONATHAN REA (HONDA CBR1000RR) conclude in seconda posizione, lasciandosi alle spalle DAVIDE GIUGLIANO


Marco MELANDRI

(APRILIA RSV4 FACTORY). Il "favorito" di casa, MARCO MELANDRI (BMW S1000RR) chiude in ottava posizione. Nella SUPERSPORT, SAM LOWES (YAMAHA YZF R6), leader del campionato, frantuma il giro più veloce che gli apparteneva. Secondo tempo per il turco KENAN SOFUOGLU (KAWASAKI ZX 6R) che precede il russo VLADIMIR LEONOV (YAMAHA YZF R6). Seconda fila tutta italiana con il casertano RICCARDO RUSSO (KAWASAKI ZX 6R), LORENZO ZANETTI (HONDA CBR600RR) e LUCA SCASSA (KAWASAKI ZX 6R). Nella SUPERSTOCK 1000, il francese SYLVAIN BARRIER (BMW S1000RR HP4), solo nella parte finale del turno ottiene la meglio su NICCOLO' CANEPA (DUCATI 1199 PANIGALE R). Terzo tempo per il frosinate EDDI LA MARRA (DUCATI 1199 PANIGALE R). In classe SUPERSTOCK 600, si è svolta la prima gara con una importantissima tripletta italiana


Marco MELANDRI


SBK ROUND IMOLA e kawasaki, con il leccese ALESSANDRO NOCCO in cima al podio, seconda piazza per FRANCO MORBIDELLI e terzo gradino per CHRISTIAN GAMARINO.

SUPERBIKE - GARA 1 - Lo specialista della Superpole TOM SYKES , con una grandissima prova di forza ed una gara perfetta, regala alla sua KAWASAKI la 45ma vittoria in SBK davanti all'italiano DAVIDE GIUGLIANO. Terza piazza per EUGENE LAVERTY (APRILIA RSV4 FACTORY) e quarta posizione per MARCO MELANDRI, in netta difficoltà , con una prova che non ha mai impensierito i predecessori. SUPERBIKE - GARA 2 - Ancora lui, ancora TOM SYKES. Tutti d'accordo sulla sua potenza e sintonia con i box. Conquista la seconda doppietta stagionale, in una gara fotocopia alla prima, dove DAVIDE GIUGLIANO gli stava in scia, fino alla per-

dita di controllo causa presenza olio su pista, per una caduta precedente. JONATHAN REA si piazza al secondo posto, davanti a SYLVAIN GUINTOLI. Doppio quarto posto per MARCO MELANDRI, ancora una volta in difficoltà con la sua BMW. Stessa sorte per CARLOS CHECA finito in dodicesima posizione su DUCATI, e NORI HAGA fanalino di coda. In classifica generale, TOM SYKES si appropria della testa con i suoi 235p.ti, seguito da SILVAIN GUINTOLI a 229p.ti e EUGENE LAVERTY a 190p.ti SUPERSPORT - Gara divisa in due parti per ennesima sospensione , causa pista sporca di olio. In ripartenza , il pilota turco KENAN SOFUOGLU detta un ritmo di gara elevatissimo, prendendo il largo da SAM LOWES penalizzato dalla scelta di gomme più conservativa. Terza piazza per


SBK ROUND IMOLA

Sylvain GUINTOLI


VLADIMIR LEONOV, in netta crescita, grazie anche ai test della scorsa settimana che gli hanno permesso di affinare il feeling con la sua moto. Gli italiani LORENZO ZANETTI e LUCA SCASSA terminano la gara rispettivamente al quarto e sesto posto. RICCARDO RUSSO partito dalla griglia con un ottimo tempo, costretto a fermarsi e trattenersi in classifica generali con i suoi 28p.ti alla tredicesima posizione. SUPERSTOCK1000 - Gara che segna la svolta in ottica campionato. SYLVAIN BARRIER su BMW porta a casa la terza vittoria stagionale, staccando di 3 secondi NICCOLO' CANEPA . Terza posizione per ONDREJ JEZEK in netta crescita che porta sul podio la sua DUCATI del team SK ENERGY. Pesante zero punti per EDDI LA MARRA a seguito di una scivolata al nono giro. Si chiude con un successo di pubblico il weekend . Paddock e tribune affollate grazie anche ad una bellissima giornata di sole. Prossimo appuntamento targato SBK fissato per il 20 e 21 luglio sul circuito di Mosca.


SBK ROUND IMOLA

Ayrton BADOVINI


Grid Girls


Photo Shoot


Photo Shoot


Photo Shoot


Photo Shoot


Podio


Photo Shoot


Leon CAMIER


Photo Shoot


Grid Girls


Photo Shoot


Jonatahan REA


Photo Shoot


Photo Shoot


Chaz Davies


Photo Shoot


Photo Shoot


Sylvain GUINTOLI


www.xinsidemagazine.com

Profile for CB | Magazine

Xinside sbk imola  

Il secondo speciale sul Mondiale SBK a Imola

Xinside sbk imola  

Il secondo speciale sul Mondiale SBK a Imola

Profile for hobnobmag