Issuu on Google+

magazine

Fiera internazionale specializzata per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia BOLZANO, 23 - 26 gennaio 2014 orario 9.00 - 18.00 Preregistrazione online: www.klimahouse.it/ticket.htm

GLI ARCHISTAR WERNER SOBEK E BORIS PODRECCA Ospiti al congresso Klimahouse 2014

EXPO 2015

I padiglioni Italia e Germania sotto esame a Klimahouse

PAG 11

PAG 3 I MIRACOLI DELLA FRAMMENTAZIONE ELETRODINAMICA La macchina del futuro

PAG. 7

FIERA BOLZANO SPA Alto Adige | Italia www.klimahouse.it

GO TO KLIMAHOUSE 2014! La soluzione per recarsi in fiera in tutta comodità!

PAG 5


IMPRESSUM Editore Fiera Bolzano SpA 39100 Bolzano Piazza Fiera, 1 tel. +39 0471 516000 fax +39 0471 516111 Internet www.fierabolzano.it E-mail info@fierabolzano.it Direttore responsabile Reinhold Marsoner Redazione Céline Faini Massimiliano Cudin Grafica Michelangelo Graphic Art Lito e Stampa Eurotipo Srl Foto TIS innovation park Agenzia CasaClima Archivio Fiera Bolzano Fondazione Architettura Alto Adige Fraunhofer IBP Studio Boris Podrecca Studio Werner Sobek GreenTrenDesign Factory Rasom Wood Tecnology Gruppo 24 Ore Immagini di copertina Haus F87 (Effizienzhaus Plus Elektromobilität); copyright Matthias Koslik, Berlin, Germany Macchina Frammentazione Fraunhofer IBP Padiglione Italia - Expo Milano 2015 - Ing. Acerbo

Questa rivista è stampata su carta riciclata.

2

SOMMARIO

Klimahouse 2014....................................................................................2 Gli archistar Werner Sobek e Boris Podrecca al congresso Klimahouse 2014..............................................................3 Go to Klimahouse 2014..........................................................................5 Klimahouse City Parcours.....................................................................6 I miracoli della frammentazione elettrodinamica................................7 Congresso CasaClima: Costruire con intelligenza ...............................9 Abitare la Natura................................................................................. 10 Expo 2015: i padiglioni Italia e Germania.............................................11 Hanno detto a Klimahouse ................................................................. 13 Enertour............................................................................................... 14 Klimahouse Trend 2013....................................................................... 17 Klimahouse Marketing Award 2013.....................................................20 CasaClima Awards 2013....................................................................... 21 Klimahouse Toscana 2014...................................................................25 L’artigianato di qualità dell’Alto Adige a Klimahouse 2014.................27 Altri convegni.......................................................................................29 Klimahouse Forum..............................................................................32 Diogene by Renzo Piano: La casa minima..........................................34 7° Premio di Architettura Alto Adige 2013...........................................35 Elenco Espositori.................................................................................37

KLIMAHOUSE 2014 Sono passati quasi 10 anni dalla nascita del progetto fieristico “Klimahouse” ideato nel 2004 da Fiera Bolzano, polo fieristico altoatesino attivo da 60 anni, in collaborazione con l’Agenzia CasaClima, una delle realtà più consolidate e riconosciute nel campo della certificazione energetica degli edifici che fa capo alla Provincia di Bolzano. Precursore di un trend socioeconomico che si è diffuso in Italia solo negli ultimi anni, la manifestazione è oggi un autorevole punto di riferimento per architetti, progettisti, costruttori edili e utenti finali che desiderano costruire abitazioni secondo criteri di efficienza energetica e di sostenibilità. Anno dopo anno Klimahouse conquista un crescente successo grazie alla sua costante capacità

di anticipare in Italia le nuove influenze internazionali sulla tutela ambientale, favorita dalla posizione strategica di Fiera Bolzano nel cuore della Provincia altoatesina, e di essere sempre un passo avanti. Fiore all’occhiello di tutte le edizioni di Klimahouse, il Congresso Internazionale ha ospitato nei vari anni un ampio palco di relatori di fama mondiale sempre all’avanguardia. La crescente richiesta di partecipazione da parte di aziende del settore a Klimahouse, che ogni anno registra il tutto esaurito, ha portato Fiera Bolzano a individuare una formula innovativa in ambito fieristico e ad essere oggi riconosciuta come Polo fieristico Italiano della sostenibilità.


Concorso area ferroviaria di Bolzano - 1° premio: Prof. Arch. Boris Podrecca

Dai NZEB al risanamento energetico:

I DRIVER DEL FUTURO AL CONGRESSO INTERNAZIONALE DI KLIMAHOUSE Si rinnova per la nona edizione di Klimahouse, nelle giornate di venerdì 24 e sabato 25 gennaio, il tradizionale appuntamento con il Congresso Internazionale. “Costruire con Intelligenza”, l’evento si concentra sui temi più attuali dell’edilizia sostenibile, dai NZEB al risanamento energetico degli edifici. Ne parleranno illustri ospiti e architetti di fama mondiale tra cui il Prof. Ing. Werner Sobek e il Prof. Arch. Boris Podrecca. Articolato durante le due giornate di venerdì 24 e sabato 25 gennaio, l’evento si intitola “Costruire con Intelligenza” e vanta la presenza di keynote speakers di fama internazionale che interverranno sulle

tematiche più attuali e discusse nell’ambito dell’edilizia a impatto zero. Si svolge venerdì 24 la prima sessione interamente dedicata ai Net Zero Energy Building (NZEB) - gli

Klimahouse è aperta dal 23 al 26 gennaio 2014 dalle ore 9.00 alle 18.00. Giovedì e venerdì l’ingresso è riservato agli operatori, sabato e domenica la fiera è aperta a tutti.

BIGLIETTI D’INGRESSO prezzo normale 10 € ridotto (acquisto o preregistrazione online) 7 € Il PARCHEGGIO VISITATORI si trova sul tetto dei padiglioni (accesso da Via M. Polo) con tariffa: 1,20 €/h

PARCHEGGIO IN VIA EINSTEIN con tariffa forfettaria Info: www.klimahouse.it tel. 0471 516000 Segui Klimahouse su:

————————————

PREREGISTRAZIONE www.klimahouse.it/ ticket.htm

3


edifici del futuro. Dopo i saluti istituzionali di Stefano Fattor, Presidente Agenzia CasaClima, il Prof. Ing. Werner Sobek, Studio Werner Sobek di Stoccarda, focalizza il suo intervento su “Il concetto delle Case Attive”. Tra i principali protagonisti del costruire sostenibile in tutto il mondo, il Prof. Ing. Sobek è l’ideatore del principio Triple Zero® (Zero Energy = zero consumo energetico, Zero Emission = zero emissioni, Zero Waste = zero rifiuti). A seguire, l’Arch. Martin Rauch, Lehm Ton Erde Baukunst di Schlins, si concentra sul tema “Costruire in terra cruda: tra innovazione e tradizione” evidenziando la possibilità di integrare sistemi costruttivi tradizionali e nuovi standard energetici.

Dal titolo “Efficienza energetica nell’edilizia. Verso edifici a consumo quasi zero”, lo speech dell’Arch. Gaetano Fasano, Enea, analizza invece le prospettive future di questo settore. Sabato 25 è in programma la seconda sessione, incentrata sulle sfide che il mondo dell’edilizia dovrà affrontare nei prossimi anni: la ricerca di soluzioni innovative per il risanamento energetico degli edifici e la riqualificazione del patrimonio del costruito. L’intervento di apertura è affidato al Prof. Arch. Boris Podrecca, Studio di Architettura Boris Podrecca di Vienna, vincitore di numerosi award di prestigio internazionale, che affronta il tema dell’Archi-

natura, dialogo tra architettura e natura. “Energy technology, driver del cambiamento del settore delle costruzioni” è invece il titolo dello speech dell’Arch. Lorenzo Bellicini, Direttore tecnico del Cresme Ricerche, seguito da una case history sul “Protocollo della qualità urbana di Roma Capitale” a cura del Prof. Giovanni Caudo, Assessore alla Trasformazione Urbana di Roma Capitale. Chiude infine i lavori Ulrich Klammsteiner, Vice Direttore Agenzia CasaClima, che illustra il protocollo di certificazione CasaClima R, ideato per gli interventi di risanamento energetico degli edifici esistenti.

Prof. Dr. Ing. Werner Sobek

 Congresso Internazionale di Klimahouse Venerdì 24 gennaio 2014 Ore 09.40

Werner Sobek dopo lo studio all‘Università di Stoccarda e un dottorato in ingegneria strutturale, lavora come ingegnere presso Schlaich, Bergermann & Partner a Stoccarda fino al 1991. Dal 1991 fino ad oggi, Werner Sobek insegna come Professore presso le Università di Hannover (fino al 1994) e di Stoccarda. Nel 1992 viene fondata la Fondazione Werner Sobek Group. Il Prof. Ing. Sobek è l’ideatore del principio Triple Zero® (Zero Energy = zero consumo energetico, Zero Emission = zero emissioni, Zero Waste = zero rifiuti). Nel corso della sua carriera è stato vincitore di numerosi award di prestigio internazionale di cui i principali sono: DuPoint Benedictus Award, European Gluelam Award, Fritz Schumacher Award, “Building of the Year” Award dall´associazione architetti di Amburgo, Fazlur Khan Medal, Balthasar Neumann Award.

Prof. Arch. Boris Podrecca

 Congresso Internazionale di Klimahouse Sabato 25 gennaio 2014 Ore 09.40

4

Laureato in Architettura al Politecnico e all’Accademia della Belle Arti di Vienna, Boris Podrecca insegna come Professore all’Università Tecnica di Stoccarda dal 1988. Dal 1990 al 1995 è stato direttore del Seminario Internazionale d’Architettura a Vienna. Dal 1996 è membro onorario del Bund Deutscher Architekten. Boris Podrecca è stato vincitore di numerosi award di prestigio internazionale di cui i principali sono: Premio San Giusto d´oro (Trieste), Gran Premio della Regione di Vienna, Premio dell´architettura San Valentino d´oro.


GO TO KLIMAHOUSE 2014…! La soluzione per recarsi in fiera senza stress! Partenze da Milano/Bergamo/Brescia - Bologna/Mantova/Verona - Mestre/Padova/Vicenza

BOLOGNA/MANTOVA/VERONA

ore 6.00: partenza da Bologna, pick up passeggeri presso parcheggio Supermercato IperCoop, via M. E. Lepido 186, Borgo Panigale ore 7.15: partenza da Mantova, pick up passeggeri presso Parcheggio uscita A22 Mantova Nord (vicino alla rotonda) ore 8.15: partenza da Verona, pick up passeggeri presso Parcheggio uscita A22 Verona Nord ore 8.45-9.15: breve sosta presso stazione autoservizio ore 10.30: arrivo in Fiera, Bolzano, piazza Fiera ore 10.30 – 14.30: visita alla Fiera e pranzo ore 14.40: partenza da piazza Fiera ore 15.30 – 17.00: visita quartiere “Le Albere” a Trento ore 17.00: partenza da Trento ore 18.15: tappa a Verona presso Parcheggio uscita A22 Verona Nord ore 19.30: tappa a Mantova presso Parcheggio uscita A22 Mantova Nord ore 20.00-20.30: breve sosta presso stazione autoservizio ore 21.45: rientro a Bologna presso Supermercato IperCoop, via M. E. Lepido186, Borgo Panigale

Iscrizione online: obbligatoria sotto www.klimahouse.it/ticket.htm (fino ad esaurimento posti) Prezzo: € 99,00 a persona (comprensivo di viaggio andata e ritorno in pullman, biglietto di ingresso alla Fiera, buono pasto, visita guidata enertour

SABATO 25.01.2014 PARTENZA:

SABATO 25.01.2014 PARTENZA:

VENERDÌ 24.01.2014 PARTENZA:

MILANO/BERGAMO/BRESCIA

ore 6.00: partenza da Milano, pick up passeggeri presso Cascina Gobba, parcheggio bus sul retro. ore 6.30: partenza da Bergamo, pick up passeggeri presso parcheggio Supermercato Coop, via P. Spino 10. ore 7.30: partenza da Brescia, pick up passeggeri presso Autoparco Brescia est, via Sandro Pertini 16 ore 8.30-9.00: breve sosta presso stazione autoservizio ore 10.30: arrivo in Fiera, Bolzano, piazza Fiera ore 10.30 – 14.30: visita alla Fiera e pranzo ore 14.40: partenza da piazza Fiera ore 15.00 – 16.30: visita quartiere “Casanova” ore 16.30: partenza da Bolzano ore 18.30-19.00: breve sosta presso stazione autoservizio ore 19.30: tappa a Brescia presso Autoparco Brescia est, via Sandro Pertini 16 ore 20.30: tappa a Bergamo presso parcheggio Supermercato Coop, via P. Spino n 10. ore 21.30: rientro a Milano presso Cascina Gobba, parcheggio bus

città del nord Italia, ingresso in fiera e visita guidata ad un quartiere ecosostenibile.

gio e dell’intera giornata, la Fiera Klimahouse 2014 offre un servizio “all inclusive” comprensivo di trasferimento in pullman da diverse

Quest’anno, per i visitatori che desiderano godere di una visita in fiera in pieno relax senza preoccuparsi dell’organizzazione del viag-

da MESTRE/PADOVA/VICENZA

ore 6.00: partenza da Mestre (Ve), pick up passeggeri presso Parcheggio Centro Commerciale Auchan, Via Gabriel Bella ore 6.30: partenza da Padova, pick up passeggeri presso parcheggio Hotel Crowne Plaza, via Po 197 (uscita A4 Padova Ovest) ore 7.30: partenza da Vicenza, pick up passeggeri presso parcheggio Centro servizi, uscita A4 Vicenza Ovest ore 8.00-8.30: breve sosta presso stazione autoservizio ore 10.30: arrivo in Fiera, Bolzano, piazza Fiera ore 10.30 – 14.30: visita alla Fiera e pranzo ore 14.40: partenza da piazza Fiera ore 15.30 – 17.00: visita quartiere “Le Albere” a Trento ore 17.00: partenza da Trento ore 19.00: tappa a Vicenza presso presso parcheggio Centro servizi ore 19.30-20.00: breve sosta presso stazione autoservizio ore 20.30: tappa a Padova presso parcheggio Hotel Crowne Plaza ore 21.30: rientro a Mestre, presso Parcheggio Centro Commerciale Auchan

al quartiere ecosostenibile “Casanova” a Bolzano o “Le Albere” a Trento) € 89,00 a persona (pacchetto completo senza buono pasto) Organizzazione: Fiera di Bolzano in collaborazione con TIS/enertour

5


KLIMAHOUSE CITY PARCOURS Visita al quartiere ecosostenibile Casanova di Bolzano Durante KLIMAHOUSE CITY PARCOURS 2014 i visitatori della fiera avranno la possibilità di scoprire il quartiere Casanova a Bolzano, realizzato secondo precisi standard di efficienza energetica (CasaClima A), utilizzo di fonti rinnovabili e gestione delle acque e della mobilità. Partendo con il treno dalla Fiera si raggiungerà comodamente ed in pochi minuti il quartiere grazie alla nuova fermata dedicata. Dopo una presentazione generale che vedrà due diverse tipologie di appartamenti;

quella dei proprietari delle Cooperative edilizie1 e quella degli affittuari dell IPES2, inizierà la visita, prima dall esterno, poi all interno di un appartamento. Gli inquilini, alla presenza di tecnici illustreranno personalmente ai visitatori gli aspetti legati alla gestione dei loro immobili, alle sfide affrontate dalle famiglie e, soprattutto alla qualità di vita di chi vi abita.

1 Le cooperative edilizie sono società senza scopo di lucro, formate da almeno nove persone in possesso di specifici requisiti, la cui finalità è la costruzione di alloggi destinati ai propri soci. 2 L’istituto per l’edilizia sociale (IPES) della Provincia di Bolzano possiede ca. 13.000 alloggi ed è quindi il committente più importante in provincia. Già nel 2001 l’IPES ha sposato il concetto CasaClima e da allora tutti i loro nuovi edifici vengono realizzati secondo gli standard CasaClima.

6

Date: venerdì 24.01, sabato 25.01 e domenica 26.01 Orario: ogni giorno alle ore 9.40 e alle ore 13.30 Punto di ritrovo: Piazza Fiera a Bolzano Durata: 2 ore circa Nr. partecipanti: max. 25 ad ogni escursione Iscrizione online: obbligatoria a www.klimahouse.it/ticket.htm Prezzo: 10 € a persona (comprensivo di biglietto del treno) Organizzazione: Fiera Bolzano in collaborazione con TIS/enertour


I MIRACOLI DELLA FRAMMENTAZIONE ELETTRODINAMICA A KLIMAHOUSE Separazione selettiva dei materiali compositi Particolarmente interessante a Klimahouse 2014 è la presentazione della nuova macchina di frammentazione elettrodinamica per la disgiunzione di materiali compositi edili sviluppata dall’Istituto germanico Fraunhofer Institut für Bauphysik. Sarà l’Istituto di Holzkirchen di Monaco di Baviera a svelarci i segreti di questa straordinaria macchina capace di riciclare cemento, scorie di inceneritori o plastica!

Il metodo della frammentazione elettrodinamica si basa sul principio che la rigidità dielettrica di un materiale nei confronti di una scarica elettrica non è una costante fisica. La rigidità dielettrica dipende dalla durata dell’impulso elettrico ed è inversamente proporzionale alla conduttività elettrica (fig. 1). Basandosi su tale principio è quindi possibile inviare un impulso elettrico controllato ad un corpo

solido. A questo proposito il corpo trattato è posizionato tra due elettrodi immersi nell’acqua che inviano una scarica di una durata pari a 500 ns. La rigidità dielettrica dell’acqua è superiore rispetto a quella della maggior parte dei materiali (fig. 1), quindi l’impulso scorre attraverso il corpo e non attraverso l’acqua circostante per raggiungere l’altro elettrodo. L’impulso attraversa quindi i bordi dei

Figura 1: Rigidità dielettrica di diversi materiali dipendentemente dalla durata dell‘impulso

7


Figura 2: Principio della frammentazione elettrodinamica di un materiale composito

grani che compongono il corpo solido dove incontra una minor resistenza. La causa di questo effetto sono le diverse rigidità dielettriche presenti tra le varie fasi all’interno del materiale. Per permettere una differenza di potenziale tra gli elettrodi, dipendente-

INFORMAZIONI Durante Klimahouse, presso lo stand dell’Istituto Fraunhofer, Corsia C18 sarà possibile assistere a dimostrazioni sul processo della frammentazione elettrodinamica. Saranno inoltre a disposizione esperti per eventuali colloqui.

www.fraunhofer.de

8

mente dalla loro configurazione, è presente innanzitutto un campo elettrico non omogeneo, così che le superfici delle fasi vengano differentemente e fortemente polarizzate. Tale polarizzazione delle superfici è come un indicatore per le successive e conseguenti scariche elettriche. Quando l’impulso attraversa il corpo e raggiunge il secondo elettrodo, si forma un canale plasmatico. La dilatazione del suddetto canale nel corpo rigido genera una elettroesplosione con l’onda d’urto di circa 9-10 GPa e la temperatura di 104 K. L’onda d’urto viene riflessa dalla parete e produce un’onda di pressione che aumenta l’esposizione dei singoli componenti del corpo solido. Attraverso una serie di impulsi elettrici il materiale composito viene distrutto lungo i bordi dei grani (fig. 2). Il vantaggio decisivo di tale tecnica distruttiva in confronto alla spaccatura o tritatura del materiale

composito è la divisione netta delle fasi. Mentre le forze, attraverso l’uso di metodi meccanici, sono distribuite su tutto il materiale, la frammentazione elettrodinamica concentra l’energia sui bordi dei grani e delle fasi. Dopo la frammentazione, le componenti del materiale si presentano spesso separate tra di loro. Tale tecnologia, sviluppata presso l’Istituto di ricerca Fraunhofer IBP a Holzkirchen, è stata applicata e successivamente sviluppata per poter riciclare diversi materiali compositi come ad esempio: cemento, scorie di inceneritori o plastica rinforzata con fibra di carbonio. Questi materiali possono in modo efficace , attraverso la frammentazione, essere scomposti e separati nei singoli componenti. L’obiettivo futuro di Fraunhofer IBP consiste nel cercare altre possibilità di applicazione dei materiali riciclati per poter completare il loro ciclo di vita.


-LINE

STRAZIONE ON

SOLO SU REGI

t.htm ahouse.it/ticke

www.klim

Congresso CasaClima

“COSTRUIRE CON INTELLIGENZA” Venerdì 24 gennaio 2014 Net Zero Energy Building (NZEB) – gli edifici del futuro

INFORMAZIONI Organizzazione: Agenzia CasaClima in collaborazione con Fiera Bolzano Luogo: Sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton, direttamente accanto alla Fiera Tariffa: € 30,00 per 1 giornata, € 50,00 per 2 giornate. Ogni partecipante che ha effettuato la pre-registrazione e versato la quota di partecipazione riceverà: cartella del congresso, attestato di partecipazione, rivista KlimaHaus/CasaClima, caffè incluso, biglietto di ingresso gratuito a Klimahouse per tutta la durata della fiera Conduttore: Uwe Staffler, Agenzia CasaClima Traduzione simultanea ted/ita: Alberto Clò, Martina Pastore Registrazione online obbligatoria: www.klimahouse.it/ticket.htm Info: Fiera Bolzano SpA Tel. 0471 516 000

ore 09.30 Saluti Agenzia CasaClima Arch. Stefano Fattor - Presidente Agenzia CasaClima ore 09.40 Il concetto delle Case Attive - Prof. Werner Sobek Studio di architettura Werner Sobek, Stuttgart (D) ore 10.20 Uhr Costruire in terra cruda: tra innovazione e tradizione Arch. Martin Rauch - Lehm Ton Erde Baukunst, Schlins (A) ore 10.50 Dibattito ore 11.10 Pausa ore 11.40 Efficienza energetica nell’edilizia. Verso edifici a consumo quasi zero. Arch. Gaetano Fasano - Enea ore 12.00 Tavola rotonda Arch. Gaetano Fasano, Enea Ing. Gionata Sancisi, EnergieNaturali Ing. Michele Carlini, Studio Tecnico Michele Carlini Peter Erlacher, Fisica tecnica & Edilizia sostenibile Prof. Andrea Gasparella, Libera Università di Bolzano Ing. Roberto Lollini, Eurac

Sabato 25 gennaio 2014 Il Risanamento energetico: Sfide e opportunità ore 09.30 Saluti Agenzia CasaClima Dr. Ing. Ulrich Santa - Direttore Agenzia CasaClima ore 09.40 La Archinatura Univ. Prof. Mag. Arch. Boris Podrecca Studio di architettura Boris Podrecca, Vienna (A) ore 10.20 Energy technology driver del cambiamento del settore delle costruzioni Arch. Lorenzo Bellicini -Direttore tecnico del Cresme Ricerche ore 10.50 Dibattito ore 11.10 Pausa ore 11.40 Protocollo della qualità urbana di Roma Capitale Prof. Giovanni Caudo Assessore alla Trasformazione Urbana di Roma Capitale ore 12.10 Upgrade - Arch. Carlo Azzolini Presidente Fondazione architettura Alto Adige ore 12.40 CasaClima R: la certificazione di qualità energetica per il risanamento Dott. Ulrich Klammsteiner - Vice-direttore Agenzia CasaClima

9


Bozzetto del progetto in mostra sul piazzale di Fiera Bolzano durante Klimahouse

ABITARE LA NATURA È l’installazione forte e simbolica di Rasom Wood Technology, progettata dall’architetto Luca Valentini dello Studio X Architettura Atto d’Amore di Tenna, Trento, ad essere stata selezionata quale mi-

glior progetto e come evento fuori Fiera Klimahouse 2014. Uno spazio che racconta e rievoca immediatamente ai visitatori e alla città l’idea di natura e di sostenibilità che Klimahouse porta avanti con eccellenza.

INFORMAZIONI Il prototipo “Abitare la Natura – una Natura Abitativa” sarà in mostra presso il piazzale fieristico di Fiera Bolzano per tutto il periodo di Klimahouse 2014. Concetto: Rasom Wood Tecnology Srl Via Monte Mulat Predazzo (TN) www.rasom.it Progettazione: Architetto Luca Valentini Studio X Atto d’Amore Via Albere, 8 - Tenna (TN) www.studioxarchitettura.it

10

Una metafora evocativa, dallo slancio verticale, capace di riportare l’uomo ad un gesto arcaico e contemporaneo allo stesso tempo: Abitare la Natura, una Natura Abitata. Ecco quindi una catasta, gesto primordiale, del fare luce (lichtungen), una catasta abitata. Tronchi di abete rosso della Val di Fassa dentro i quali sono posizionati tre blocchi in pannelli di x-lam, di produzione Merk Timber GmbH, più un corridoio di collegamento e due scale che si avvilup-

pano, in modo da creare un sistema continuo di attraversamento e circolazione. Si crea così un sistema che vuole raccontare della circolarità del mondo legno, unica materia autoriproduttiva riciclabile in natura. L’installazione diventa così un modello etico a km zero, e, per valenza simbolica ed archetipa un punto di riflessione sul mondo del legno, ed un opera di Land Art. Perché ecologia vuol dire anche discorso sulla casa, e mai come in questa epoca storica è utile e necessaria una riflessione sull’abitare.

Infine, una nuova dimensione viene offerta attraverso l’utilizzo della Realtà Aumentata che permette di scoprire nuove ed intriganti suggestioni.


Progetto del „Palazzo Italia“ - La foresta urbana

EXPO 2015 - MILANO I padiglioni Italia e Germania si presentano In occasione di Klimahouse 2014, i progetti vincitori dei padiglioni Italia e Germania verranno presentati nell’ambito del congresso „Sostenibilità nell’edilizia all’Expo 2015” previsto nella giornata di giovedì 23 gennaio 2014. “Feeding the Planet, Energy for Life” – “Nutrire il pianeta, Energia per la Vita” è il tema scelto per la prossima Expo che si terrà a Milano nel 2015. Questa scelta vuole trattare delle tecnologie, dell’innovazione, della cultura, delle tradizioni e della creatività legati al settore dell’alimentazione e del cibo. Il padiglione italiano sarà una delle principali attrattive del sito Expo e raccoglie due blocchi funzionali: il vero e proprio padiglione italia-

no, denominato “Palazzo Italia”, posto all’estremo del cardo, sulle sponde della Lake Arena, e tutti i lotti espositivi affacciati sul cardo, dedicati alle Regioni, alle Province e agli altri enti territoriali. La foresta urbana Il progetto del padiglione Italia è il risultato di un concorso internazionale di progettazione. Il raggruppamento costituito da Nemesi & Partners Srl, Proger SpA e BMS Progetti Srl di Milano ha proposto un progetto che si rappresenta come una “foresta urbana”, in cui l’architettura assume, attraverso la propria pelle ed articolazione volumetrica, le sembianze di una foresta in cui il visitatore potrà immergersi e scoprire una suggestiva architettura-

paesaggio. Il progetto di Palazzo Italia si costruisce come una comunità riunita attorno alla sua piazza: è il vuoto che accoglie il fulcro simbolico dello spazio espositivo e che dà forma ai volumi dell’architettura. L’articolazione volumetrica del progetto di Palazzo Italia è basata su quattro blocchi principali, organizzati intorno ad un vuoto-piazza centrale coperta da una suggestiva struttura vetrata che ospitano le macro funzioni principali: Area espositiva, Auditorium, Ufficio e Sale riunioni. Il progetto sviluppa l’idea di un organismo architettonico il più possibile energicamente indipendente, in cui è garantito al massimo l’equilibrio tra produzione e consumo d’energia.

11


Copyright © SCHMIDHUBER / Milla & Partner

Progetto del Padiglione Germania - Birdseye

INFORMAZIONI Congresso “Sostenibilità nell’edilizia all’Expo 2015 – sugli esempi dei padiglioni Italia e Germania” Giovedì 23 gennaio 2014 Ore 17.00 – 18.30 Dove: Sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton, direttamente accanto alla Fiera. Tariffa: a titolo gratuito Registrazione obbligatoria: www.klimahouse.it/ticket.htm Organizzazione: Fiera Bolzano in collaborazione con l’Agenzia CasaClima Info: Fiera Bolzano, Valentina Zatta, tel. 0471 516 035, zatta@fierabolzano.it

12

Fields of Ideas Con il suo motto „Fields of Ideas“ il padiglione tedesco raccoglie chiaramente il tema di fondo dell‘esposizione. La Germania si presenta come „paesaggio“ vivo e produttivo, ricco di idee per l’alimentazione del futuro. Il padiglione permette di esperire l’importanza che un rapporto rispettoso con la natura ha sotto il profilo della sicurezza alimentare, e invita i visitatori a partecipare in prima persona. L’architettura e l’esposizione sono strettamente correlate. Il padiglione, la cui forma richiama una pianura dolcemente digradante, ricorda un paesaggio agricolo e campestre tipicamente tedesco. Elemento centrale dell’allestimento sono piante stilizzate che, come “idee in germoglio”, dagli spazi espositivi salgono fino alla copertura, dove dispiegano un tetto di foglie.

I visitatori possono scoprire i „Fields of ideas“ in due modi. La prima modalità prevede che passeggino sulla copertura praticabile del padiglione, che invita alla contemplazione. Il secondo percorso invece li porta alla scoperta della mostra tematica all’interno del padiglione, che dalle fonti alimentari si estende alla produzione e al consumo di generi alimentari nell’ambiente urbano. Su incarico del Ministero federale per l’Economia e la Tecnologia, Messe Frankfurt è responsabile dell’organizzazione e la gestione del Padiglione tedesco ad Expo Milano 2015. Ideazione, progettazione e realizzazione del Padiglione tedesco sono affidate al gruppo di lavoro ARGE costituito dalle società Milla & Partner (Stoccarda), Schmidhuber (Monaco di Baviera) e Nüssli Deutschland (Roth/Norimberga).


HANNO DETTO A KLIMAHOUSE...

Prof. Klaus Kada

Arch. Matteo Thun

“La sfida cruciale è di progettare gli edifici sostenibili ed energeticamente “attivi” in modo che siano anche esteticamente accattivanti, poiché solo un edificio che piace e che non perde il suo fascino nel tempo è veramente sostenibile e destinato a durare nel futuro. Un edificio energeticamente “attivo”, quindi, non può non soddisfare questo requisito.” Prof. Manfred Hegger

Luca Mercalli

Dobbiamo quindi prendere atto di questa contraddizione e mettere in discussione il nostro sistema attuale, riunendo le forze di tutti – e quando dico “tutti” mi riferisco ai ricercatori, ai politici, alle istituzioni e a tutta la società – per decidere insieme come correggere il sistema e i meccanismi produttivi, in modo che la nostra economia diventi davvero organica, olistica e sostenibile.”

“Le nostre montagne collocate sul versante Sud delle Alpi godendo di tantissimo sole, correnti discendenti ed energia idroelettrica - danno la speranza all’Alto Adige di diventare un giorno energeticamente autosufficiente. Per raggiungere questo obiettivo servono una fiera come Klimahouse e tanta ambizione. La sostenibilità non deve rimanere uno slogan, in Alto Adige può diventare una realtà!“ Reinhold Messner

“Con il Genius Loci, lo spirito del luogo - come fonte di ispirazione – e l’obiettivo dei tre zero: 0 KM 0 CO2 0 Rifiuti Verso un futuro nel segno della SOSTENIBILITÀ”

Manfred Hegger

Klaus Kada “In un periodo come questo, caratterizzato da una crisi ecologica, energetica ed economica, in una società capitalista non si può puntare all’efficienza economica e pretendere, al tempo stesso, di salvaguardare la natura, le risorse e l’atmosfera del Pianeta per migliorare la qualità della vita, e tutto questo non solo per pochi privilegiati, ma per tutti gli esseri viventi.

L’intera rassegna delle dediche a Klimahouse sarà esposta presso l’ingresso principale della manifestazione.

Reinhold Messner

italiani e nord europei che hanno portato il proprio Know how nell’ambito dell’edilizia sostenibile e del risparmio energetico.

Matteo Thun

Sin dalla sua prima edizione, Klimahouse, nel ambito del suo congresso internazionale, ha ospitato un ampio palco di grandi relatori

“Klimahouse: un’iniziativa pioniera e concreta per la diffusione della sostenibilità in Italia.” Luca Mercalli

13


ENERTOUR

PROGRAMMA

VISITE TECNICHE GUIDATE A EDIFICI CASACLIMA ENERTOUR

1&2

mercoledì 22.01.2014 14:00 - 19:00

Evento cofinanziato dal progetto AIDA, Affirmative Integrated energy Design Action del programma Intelligent Energy Europe (IEE)

NetZEB - Introduzione al progetto AIDA Presentazione del progetto AIDA, che ha l’obiettivo di accelerare l’ingresso sul mercato di edifici pubblici a bilancio energetico nullo, implementando nelle pratiche pubbliche il requisito di NetZEB, che prevede la realizzazione di edifici caratterizzati da un´elevata efficienza energetica e dall’uso di fonti di energia rinnovabile. Relatore: Collaboratore tecnico dell’EURAC Research di Bolzano Casa Pillon Caldaro Edificio premiato nel 2012 come migliore edificio Casa Passiva nelle Alpi Committente: Fam. Pillon, Caldaro Progettista: Solarraum architecture & energy efficiency, Bolzano Certificazione: CasaClima Gold e Casa Passiva Guide: Ing. Oscar Stuffer e collaboratore di EURAC Research CasaSalute a Magrè Primo edificio certificato CasaClima Gold Nature a Magrè Committente: CasaSalute, Magrè Progettista: Arch. Marco Sette Certificazione: CasaClima Gold Nature Guide: Arch. Marco Sette e Herta Peer (Responsabile Progetti CasaSalute)

ENERTOUR

3&4

giovedì 23.01.2014 09:00 - 13:30

Nuovo quartiere “Le Albere” di Trento (visitabili anche gli interni) Progettista: Arch. Renzo Piano Progettista degli impianti: Manens Tifs, Padova Certificazione: 350 appartamenti; 180 appartamenti certificati CasaClima B; Guide: Ing. Walter Boller, Project Manager Iure S.p.a.; collaboratore Agenzia CasaClima; Partner Studio Renzo Piano; Ing. Dino Boni, Manens Tifs

giovedì 23.01.2014 9:00 - 13:30

Edificio residenziale a Laives (in fase di cantiere)1 Committente: Fam. Ebner Progettista: Geom. Mark Pichler, Merano Certificazione: Maso agricolo; ristrutturazione, ampliamento e creazione di due appartamenti autonomi. Guida: Geom. Mark Pichler

Quartiere sostenibile ad alta efficienza energetica

ENERTOUR

5

Edifici residenziali CasaClima in fase di cantiere

Edificio scolastico con studentato a Tesimo (in fase di cantiere avanzato) 1 Committente: Provincia di Bolzano Progettista: Arch. Michael Tribus, Lana Certificazione: CasaClima Gold Guida: Arch. Michael Tribus 1

14

Obbligatorie scarpe di sicurezza. Per questioni di sicurezza vietata la partecipazione ai minori di 14 anni. I caschi di protezione saranno forniti da enertour.


ENERTOUR giovedì 23.01.2014 14:00 - 19:00

Risanamento energetico in classe CasaClima B a Monte San Pietro Committente: Giuliana Boscheri, Michael Matesich Progettista: M. Sc. Arch. Wörndle Barbara, Solarraum, Bolzano Certificazione: CasaClima B Guida: Ing. Oscar Stuffer, Solarraum

6

Risanamento energetico di edifici residenziali I

Risanamento energetico in classe CasaClima A a Montagna Committente: Fam. Varesco Progettista: M. Sc. Arch. Wörndle Barbara, Solarraum, Bolzano Certificazione: CasaClima A Guida: Ing. Oscar Stuffer, Solarraum

ENERTOUR giovedì 23.01.2014 14:00 - 19:00

7&8

Edificio commerciale CasaClima Gold Nature a Bressanone Committente e ditta di costruzione: DAMIANI-HOLZ&KO S.p.A., Bressanone Progettista: Modus Architects (Scagnol – Attia), Bressanone Certificazione: CasaClima Gold nature e Work&Life Guide: Tecnico dell’azienda DAMIANI-HOLZ&KO e collaboratore Agenzia CasaClima

CasaClima Work & Life la nuova certificazione di sostenibilità

Headquarter Salewa a Bolzano Committente: Salewa-Oberalp s.p.a., Bolzano Progettista: Cino Zucchi Architetti - Park Associati, Milano Certificazione: CasaClima Work&Life Guide: Ing. Georg Felderer (Energytech) e collaboratore Agenzia CasaClima © SALEWA-HEADQUARTER Oskar Da Ritz

9

ENERTOUR venerdì 24.01.2014 09:00 - 13:00 La certificazione ClimaHotel nel settore alberghiero

ENERTOUR venerdì 24.01.2014 09:00 - 13:00

10

Edifici commerciali ad alta efficienza energetica

Albergo Gitschberg certificato KlimaHotel Committente: Hotel Gitschberg, Fam Peintner Progettista: Architekten Folie & Schorn, Siusi allo Sciliar Progettista sistema energetico: Studio Energytech, Bolzano Certificazione: CasaClima Hotel Guide: Geom. Michael Pichler (HGV), Ing. Martina Demattio (Agenzia CasaClima) e Ing. Norbert Klammsteiner (Energytech)

Risanamento energetico di un edificio storico in classe CasaClima A Committenti: Azienda Tunap (Würth), Terlano Progettista: Arch. Johann Vonmetz, ArchTV, Terlano Certificazione: CasaClima A. Guida: Arch. Johann Vonmetz Sede aziendale Heiss Finestre in classe CasaClima Gold Committenti: Ditta Heiss Finestre, Sarentino Progettista: Geom. Mark Pichler, Merano Certificazione: CasaClima Gold Guida: Geom. Mark Pichler

15


ENERTOUR venerdì 24.01.2014 14:00 - 19:00

11&12

CasaClima R – la nuova certificazione per il risanamento energetico degli edifici

ENERTOUR

13

14

CasaClima Wine – la certificazione di sostenibilità per cantine vinicole

realizzato in bioedilizia a Bolzano Committente: Geom. Gaetano Carpi, Talvera2.it Progettista: Geom Franco Tommasini e Geom. Gaetano Carpi, Bolzano Certificazione: CasaClima R Guida: Geom. Gaetano Carpi, Talvera2.it Appartamento certificato CasaClima R a Bolzano Committente: Ing. Oscar Stuffer Progettista: M. Sc. Arch. Wörndle Barbara, Solarraum, Bolzano Certificazione: CasaClima R Guida: Ing. Oscar Stuffer, Solarraum

venerdì 24.01.2014 14:00 - 19:00

Risanamento energetico di edifici residenziali II

ENERTOUR

Appartamento con risanamento energetico interno, 1° progetto certificato “CasaClima R”

Risanamento energetico a Caldaro Committenti: privato Progettista: Arch. Manuel Benedikter, Bolzano Certificazione: CasaClima B Guida: Arch. Manuel Benedikter Risanamento energetico a Caldaro Committente: privato Progettista: Arch. Manuel Benedikter, Bolzano Certificazione: CasaClima B Guida: Arch. Manuel Benedikter

sabato 25.01.2014 09:00 - 12:30

Cantina vinicola Pfitscher Committente: Fam. Pfitscher Progettista: Geom. German Gabalin, Egna Certificazione: CasaClima Wine Guide: proprietario sig. Klaus Pfitscher e collaboratore Agenzia CasaClima

(compresa degustazione vini)

Data e luogo: Bolzano, 22 - 25 gennaio 2014 Guide tecniche: a cura dei progettisti o dei proprietari degli edifici Trasporto: i Tour si effettuano in pullman con partenza da Fiera Bolzano Costo di ciascun Tour: 35.- €, Include un biglietto d’ingresso alla fiera PER INFORMAZIONI RIGUARDANTI L’ISCRIZIONE E PAGAMENTO: Fiera Bolzano Tel: 0471 516000 - e-mail: info@fierabolzano.it | www.klimahouse.it/ticket.htm PER INFORMAZIONI RIGUARDANTI I CONTENUTI DELLE ESCURSIONI: TIS innovation park | Area Energia & Ambiente Tel: 0471 068047 - e-mail: enertour@tis.bz.it | www.enertour.bz.it

promotori enertour:

16


I premiati di Klimahouse Trend 2013 presso la Camera di Commercio Bolzano

KLIMAHOUSE TREND 2013 Premiati i 18 prodotti più innovativi! Lo scorso 15 novembre si è svolta nella prestigiosa cornice della Camera di Commercio di Bolzano la cerimonia ufficiale di premiazione delle aziende vincitrici del “Klimahouse Trend 2013”, l’Award legato alla manifestazione fieristica Klimahouse nato per valorizzare aziende esemplari fortemente innovative sul fronte dell’abitare sostenibile. Giunto alla sua quarta edizione, “Klimahouse Trend” è diventato un riconoscimento speciale istituito da Fiera Bolzano in collaborazione con il Gruppo 24 ORE per quelle aziende che in occasione di Klimahouse 2013 hanno presentato materiali o sistemi costruttivi in grado di coniugare tecnologia e soluzione formale confermando elevate caratteristiche di risparmio energetico. La selezione delle proposte più innovative e più efficienti, frutto di importanti investimenti in ricerca e sviluppo da parte delle aziende, si è basata sulle autocandidature degli espositori di Klimahouse e su una valutazione delle stesse a cura di un comitato scientifico che ha completato la panoramica dei

prodotti attraverso la visita presso gli stand. La graduatoria, a pari merito, di tre segnalazioni per sei categorie di prodotti o sistemi, è stata stilata dalla giuria composta dall’Arch. Fabrizio Bianchetti, Presidente della giuria e Membro del Comitato scientifico del mensile Il Sole 24 ORE Arketipo/Gruppo 24 ORE, dall’Arch. Donatella Bollani – Responsabile Redazione Architettura Business MediaGruppo 24 ORE, dal Dott. Ulrich Klammsteiner - Responsabile tecnico Agenzia CasaClima, dalla Dott.ssa Valeria Erba - Presidente ANIT (Associazione Nazionale Isolamento Termico e acustico), dall’ Arch. Nicola Arnaldi - ANAB Architettura Naturale e dall’ Ing. Giuliano Venturelli - Facoltà di Ingegneria di Brescia. A fronte del grande successo riscontrato nelle ultime edizioni, dal 2014, l’iniziativa si arricchisce e si trasforma da diploma di segnalazione in premio con l’obiettivo di dare maggior prestigio e rilevanza alle innovazioni presentate in fiera.

In occasione della cerimonia sono state premiate le seguenti categorie: 1a categoria Involucro opaco 2a categoria Involucro trasparente 3a categoria Integrazione energia - architettura 4a categoria Integrazione automazione-architettura 5a categoria Comfort Interno 6a categoria Tecnologie Costruttive

17


Pannelli in fibre di roccia basaltica

INPEK SRL - ROCKPANEL BV | www.inpek.it

I pannelli sostenibili sono costruiti in fibre di basalto, una materia prima naturale a disponibilità quasi illimitata. I pannelli per facciate assommano i vantaggi della pietra e del legno e permettono di creare un’architettura moderna e innovativa in quasi tutte le forme desiderate, avendo sotto controllo i costi e i tempi di montaggio.

InterParete

NATURALIA-BAU | www.naturalia-bau.it

Isolante minerale per intercapedini murarie utilizzato come isolamento a insufflaggio per il risanamento energetico di intercapedini murarie esistenti o nuove di qualsiasi tipologia, anche in presenza di umidità e come isolamento di solai e pavimentazioni contro terra con posa a mano tra listoni o sistemi Expander di contenimento.

Climablock

PONTAROLO ENGINEERING | www.pontarolo.com

Innovativo sistema costruttivo per realizzare pareti di c.a. in grado di integrare in un’unica soluzione le capacità di resistenza meccanica del calcestruzzo con le capacità di isolamento del polistirene.

Serramento di pvc KF500

INTERNORM | www.internorm.it

Finestra di pvc e pvc/alluminio con ventilazione VMC con recupero di calore integrata nel sistema, dotata di nuova ferramente a bocchette basculanti completamente a scomparsa e lastra vetro incollata.

FIN-Project Twin-line Nova

FINSTRAL SPA | www.finstral.com

Finestra di alluminio multifunzionale con veneziana integrata, garanzia di risparmio energetico (Uw 1,1 W/ m²K), efficace isolamento acustico e comfort abitativo. I serramenti FIN-Project possono essere installati anche con telaio a scomparsa, producendo un risultato estetico d’effetto, improntato alla massima trasparenza.

Linea Infinity

L’INFISSO SRL | www.linfissotn.it

Linea Infinity è un prodotto studiato per le grandi superfici; offre la possibilità di assemblare componenti diversi tra loro per realizzare facciate continue, grandi vetrate e combinazioni apribili.

Ghost

ALPEWA SRL - ENERGIE INTEGRATE | www.alpewa.it - www.energieintegrate.it

Collettore per impianto solare termico invisibile che lascia inalterata l’estetica dell’edificio. Può essere installato su molteplici tipologie di coperture metalliche quali aggraffata, grecata, pannelli sandwich, profili a scatto, senza modificarne l’aspetto estetico e funzionale ed è ideale anche su pareti verticali, adattandosi così alle varie tipologie di edifici e necessità impiantistiche. Viene prodotto a misura sia retto che curvo.

ELFOPack di System Building

CLIVET SPA | www.clivet.com

Dedicato al residenziale plurifamiliare con impianto decentralizzato, il sistema si basa su un’unica unità aeraulica in pompa di calore, ELFOPack, che da sola copre le esigenze di riscaldamento, raffreddamento, produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione meccanica con recupero termodinamico e filtrazione elettronica, rivoluzionando il mercato delle soluzioni per il comfort degli impianti autonomi.

Leonardo

EUROTHERM SPA | www.eurotherm.info

Nuovo sistema radiante a soffitto a elevata resa sia in riscaldamento che in raffrescamento; è costituito da pannelli di cartongesso modulari con tubazione già inserita, disponibili in diverse dimensioni per adattarsi alla geometria del locale da riscaldare/raffrescare.

18


myGEKKO

EKON GMBH | www.my-gekko.com/it

Sistema di automazione user-friendly che sfrutta l’energia in modo più efficiente, flessibile ed economico e permette di monitorare, controllare e sorvegliare gli impianti e gli apparecchi da una postazione centrale in casa, in azienda e nelle reti di grandi dimensioni. myGEKKO consente di comunicare con la propria casa, acquisire informazioni, personalizzare e ottimizzare i processi.

Sistema domotico per avvolgibili e frangisole

GRUPPO HELLA | www.hella.info

Sistema intelligente di automazione degli edifici che integra tutte le funzioni per il controllo di ombreggiatura, illuminazione, riscaldamento, condizionamento, sistemi di controllo accessi, allarmi, serramenti e dati in un unico apparecchio. È possibile controllare e azionare i dispositivi tramite interfaccia PC, accesso al Web, palmare o PC client riducendo i costi di gestione e aumentando l’efficienza e la sicurezza e il comfort.

Ventomaxx

OET GMBH / SRL | www.oet.bz.it

I dispositivi di ventilazione Ventomaxx hanno una tecnologia all’avanguardia e un design di alto livello. La struttura modulare e la flessibilità di utilizzo dei dispositivi di ventilazione fonoassorbenti offrono possibilità di progettazione completamente nuove e si adattano sia alle nuove costruzioni che alle ristrutturazioni. La tecnologia Ventosonic consente la piena integrazione dei sistemi di ventilazione all’interno delle pareti esterne.

StoTap Infinity

STO ITALIA SRL | www.stoitalia.it

Carta da parati a rilievo, esente da plastificanti e certificata dal marchio TÜV e può essere utilizzata in ambienti interni in cui siano necessari severi requisiti di resistenza al fuoco, quali, per esempio, vie di fuga in edifici pubblici. La texture tridimensionale è pitturabile in un’ampia varietà di tinte e offre innumerevoli possibilità di design per la personalizzazione delle pareti interne.

Aeropan

AKTARUS GROUP SRL | www.aktarusgroup.com

Pannello di nuova concezione, pensato per la realizzazione di isolamenti termici a basso spessore, composto da isolante nanotecnologico in Aerogel accoppiato a una membrana traspirante in polipropilene armato con fibra di vetro al fine di ottenere un’eccezionale performance termica in un prodotto ecologicamente sicuro e facile da usare.

Röfix AeroCalce®

RÖFIX SPA | www.roefix.it

Pannello isolante ultrasottile, nanoporoso, a base di Aerogel, con rivestimento permeabile al vapore in polipropilene e fibra di vetro. Idoneo per edifici vecchi e nuovi, per l’isolamento interno ed esterno nel campo del restauro di edifici storici e per risanamenti di alta qualità di vecchi edifici dove sono necessari bassi spessori di isolamento.

CasaEnergyPiù 2.0

WOLF HAUS | www.wolfhaus.it

CasaEnergyPiù 2.0 rappresenta l’evoluzione dell’abitare: grazie alla più innovativa tecnologia in legno e alla migliore progettazione integrata che si avvale di una domotica all’avanguardia, il concetto abitativo di una casa che produce più energia di quanta ne consuma si evolve, per rispondere in maniera automatica ed intuitiva alle esigenze che ogni cliente decide per sé e per la propria famiglia.

Progress Thermowand

PROGRESS SPA | www.progress.cc

Elemento parete prefabbricato industrialmente, composto da due lastre di calcestruzzo (5,0 + 5,5 cm) con superficie liscia da cassero metallico priva di pori, collegate tra loro, con isolamento termico integrato e priva di ponti termici.

Isotex®

C&P COSTRUZIONI SRL | www.blocchiisotex.com

Blocco cassero di legno-cemento adatto a realizzare pareti portanti idonee in zona sismica, con alte prestazioni di isolamento termico e acustico, notevole inerzia termica, buona traspirabilità, resistenza al fuoco REI 180. Il cemento-legno mineralizzato è un prodotto naturale, certificato conforme per la bioedilizia, ottenuto dal legno di abete vergine riciclato con processo produttivo a ridotte emissioni in atmosfera.

19


KLIMAHOUSE MARKETING AWARD Premiazione della ditta Naturalia Bau Per una fiera di successo, non contano solo i prodotti ma anche e soprattutto il modo in cui vengono presentati e promossi! I buoni prodotti per avere successo devono essere anche supportati da una efficace campagna di marketing. È questa la filosofia del premio ideato da Fiera Bolzano volto a premiare le aziende espositrici di Klimahouse capaci di valorizzare la qualità dei propri prodotti, presentandoli al pubblico in modo chiaro e creativo coerentemente con la tematica della manifestazione dedicata all’efficienza energetica e della sostenibilità in edilizia. Il “Klimahouse Marketing Award” è suddiviso in due categorie: premio per gli stand con un’area espositiva fino a 40m² e oltre 41m².

20

A fronte della selezione a cura di una giuria tecnica, Fiera Bolzano ha assegnato alle aziende vincitrici un premio in forma di buoni di diverso valore da utilizzarsi in occasione di prossime partecipazioni all’edizione di Klimahouse a Bolzano o in Umbria.

Klimahouse Marketing Award è un’iniziativa promossa in collaborazione con l’Agenzia CasaClima di Bolzano. In occasione di Klimahouse 2013 sono state premiate le seguenti aziende: Per la categoria degli stand più piccoli di 40m²: 1. Premio – MATTEO BRIONI Srl 2. Premio – CLIVET 3. Premio - CLIMAVENETA Per la categoria degli stand più grandi di 40m²: 1. Premio – NATURALIA BAU 2. Premio - VELTA 3. Premio – ROTO FRANK ITALIA Anche in occasione di Klimahouse 2014 verrà ricondotto il Klimahouse Marketing Award.


CASACLIMA AWARDS 2013

A Castel Mareccio la cerimonia di consegna dei premi per i migliori edifici CasaClima Un numeroso pubblico ha partecipato venerdì 6 settembre 2013 alla cerimonia di consegna dei CasaClima Awards tenutasi quest´anno presso Castel Mareccio a Bolzano. Cinque i progetti selezionati dalla giuria per l´ambito cubo e tre quelli segnalati per un

premio di riconoscimento. Come già successo negli ultimi anni anche quest´anno fra i progetti vincitori sono presenti sia nuove costruzioni sia edifici risanati. In comune l´applicazione esemplare dei criteri di efficienza energetica e di sostenibilità richiesti dalle

certificazioni di qualità CasaClima. I progetti vincitori sono dislocati su tutto il territorio nazionale, a dimostrazione che lo standard CasaClima è ormai un riferimento non solo per le costruzioni in aree alpine ma anche per l´edilizia delle aree più calde del paese.

VILLA DI GIOIA, BISCEGLIE (BT) NUOVA COSTRUZIONE IN CLASSE CASACLIMA GOLD+ indice termico 7,88 kWh/m²a

GIUDIZIO GIURIA

Residenza unifamiliare mediterranea che rispetta le regole dell’efficienza energetica con scelte progettuali attente alla sostenibilità dei materiali. Committente: Pedone Working srl Progettisti: Arch. Pantaleo Pedone, Arch. Massimo Pedone, Arch. Annamaria Perruccio, Ing. Pietro Pedone Progettazione impiantistica: Ing. Domenico Donvito Consulenza energetica: Arch. Salvatore Paterno, Arch. Antonio Stragapede

L’attento studio evolutivo dei sistemi costruttivi tradizionali unitamente ad un know-how tecnologico all’insegna dei più alti standard di efficienza energetica, secondo un perfetto connubio tra esperienza, cultura ed innovazione, hanno reso possibile la realizzazione di questa residenza unifamiliare a Bisceglie in classe CasaClima Gold+, una casa passiva mediterranea. Caratterizzato da bassissimi consumi ed emissioni di CO2, dall’uso di materiali biocompatibili e di fonti rinnovabili, dallo sfruttamento passivo degli apporti solari e della ventilazione naturale, nonché dal recupero della risorsa idrica questo edificio rappresenta un esempio compiuto di integrazione tra architettura e sostenibilità. Un accorto bilanciamento tra la progettazione bioclimatica, la scelta delle strategie energetiche ed impiantistiche e l’uso di materiali quanto più tradizionali e prestazionali consente di connotare questa residenza come CasaClima mediterranea all’avanguardia.

21


QUARTIERE “LE ALBERE”, TRENTO NUOVA COSTRUZIONE IN CLASSE CASACLIMA B indice termico 30,68 kWh/m²a uffici, 44,22 kWh/m²a residenze

GIUDIZIO GIURIA

La riqualificazione di un´area industriale dismessa porta alla nascita di un quartiere moderno dall’elevata qualità architettonica e a basso consumo energetico: un passato che è diventato futuro. Committente: Castello SGR S.p.a. Progettista: Renzo Piano Building Workshop

Il quartiere “Le Albere” a Trento, progettato da Renzo Piano, è un esempio innovativo di riqualificazione di un´area urbana dismessa. Nato sulle ceneri dell´insediamento industriale Michelin, il nuovo quartiere è composto da residenze, uffici, spazi culturali, aree congressuali ed un vasto parco che ricollega il centro storico di Trento al fiume Adige. Un forte elemento attrattivo per la città, grazie anche alla presenza del nuovo Museo delle Scienze, il Muse, e un esempio di architettura di qualità, sostenibile ed energeticamente efficiente. Obiettivo del progetto di Piano era infatti la realizzazione di un quartiere innovativo ed ecosostenibile in grado di offrire un´elevata qualità di vita ad abitanti e cittadini. Da qui è derivata anche la scelta dei committenti di certificare i risultati raggiunti in termini di efficienza energetica degli edifici residenziali e per uffici sulla base del protocollo CasaClima.

CASA OBERHUBER, BRESSANONE (BZ) RISANAMENTO IN CLASSE CASACLIMA B indice termico 49,53 kWh/m²a

GIUDIZIO GIURIA

Un risanamento attento alla conservazione dell’immagine architettonica e della materia dell’edificio storico, ma soprattutto al comfort termico e all´efficienza energetica. Committente: Oberhuber Manfred Progettista: Arch. Hugo Demetz Consulente Energetico: Geom. Marco Cervo

22

Obiettivo dell´intervento di risanamento non è per il committente solo la ristrutturazione dell´edificio, un villino dei primi del ´900 a due passi dal centro storico di Bressanone, per ricavarne una moderna abitazione, ma anche il suo miglioramento dal punto di vista dell´efficienza energetica. La priorità è stato il rispetto dell´edificio storico, il mantenimento dei suoi caratteri architettonici e materiali originali. La sensibilità del proprietario, coadiuvata dalle competenze tecniche del consulente energetico, ha consentito di trovare i giusti compromessi per poter soddisfare entrambe le istanze. Il risultato è un edificio che poco si discosta sia matericamente sia architettonicamente dall´edificio originario ma con i vantaggi di una CasaClima B, ossia bassi consumi energetici ed elevato comfort. La volontà di non modificare l´immagine esterna dell´edificio ha portato alla scelta di isolare l´involucro riscaldato sul lato interno. Per alcuni materiali il proprietario si è speso personalmente nella ricerca di un fornitore in grado di offrire un prodotto che matericamente ed esteticamente si accordasse il più possibile a quanto già installato originariamente nell´edificio. Tutti i sistemi impiantistici della casa sono gestiti mediante un sistema domotico.


CONVITTO BACHMANN, TARVISIO (UD) NUOVA COSTRUZIONE IN CLASSE CASACLIMA GOLD: indice termico 10,00 kWh/m²a

GIUDIZIO GIURIA

Committente: Provincia di Udine Progettista: RUNCIO ASSOCIATI Arch. Rodolfo Runcio, Arch. Claudio Beltrame Progettazione impianti: Ing. Elena Zanon Consulente CasaClima: Geom. Paolo Gon

L’ente pubblico dà il buon esempio deliberando che tutti i suoi nuovi edifici vengano realizzati in classe A CasaClima; obiettivo superato con il Convitto “I. Bachmann”, un’opera funzionale di edilizia scolastica in classe Gold. La Provincia di Udine, in accordo con la Regione Friuli Venezia Giulia ed il Comune di Tarvisio, ha realizzato accanto al Liceo Sportivo Bachmann un fabbricato destinato a convitto per allievi ed educatori. L´edificio è costituito da un corpo edilizio indipendente a pianta rettangolare con asse principale orientato secondo la direzione est-ovest e si sviluppa su quattro livelli disimpegnati da un unico connettivo centrale nel quale è ubicato anche il vano ascensore. Lo stabile garantisce una ricettività di 61 posti letto che diventeranno 102 una volta completati i locali del sottotetto. La progettazione ha puntato su soluzioni innovative sia sotto il profilo delle prestazioni energetiche dell´involucro sia per le scelte impiantistiche, con l´ambizioso obbiettivo di raggiungere la classe CasaClima Gold. Realizzare un fabbricato con tale prestazione energetica ha comportato l’utilizzo di sistemi di isolamento termico estremamente consistenti unitamente ad elevate dotazioni impiantistiche senza trascurare l’utilizzo di fonti energetiche alternative. Per quanto riguarda il sistema costruttivo si è prevista l’adozione di un metodo innovativo di costruzione dell’involucro edilizio basato in gran parte sulla prefabbricazione di alta qualità. Il fabbricato è inoltre dotato di un sistema di gestione camere con supervisione mediante pc. Il controllo centralizzato delle camere permette la regolazione e ottimizzazione dei vari parametri interni quali la temperatura, le luci di cortesia e il segnale allarme.

23


CASA ROBIGLIO, TORINO RISANAMENTO IN CLASSE CASACLIMA A indice termico 26,01 kWh/m²a

GIUDIZIO GIURIA

Un esempio di trasformazione di un edificio storico industriale in spazio di abitazione confortevole e moderno, energeticamente efficiente e con elementi tecnologici ed architettonici innovativi. Committente: Arch. Isabelle Touissant, Arch. Matteo Robiglio Progettista: Arch. Isabelle Touissant, Arch. Matteo Robiglio Studio TRA

Trasformare una fabbrica degli anni ´50 del secolo scorso in un´abitazione moderna con una concezione degli spazi e prestazioni energetiche radicalmente diverse da quelle standard offerte dal mercato era l´obbiettivo, centrato in pieno, dei committenti. L´edificio industriale, più volte rimaneggiato nel corso del tempo, si trasforma così, grazie ad un accurata progettazione e realizzazione che ha visto impegnati in prima persona gli stessi committenti, in un moderno loft certificato CasaClima A. Il volume del vecchio edificio produttivo è stato trattato come “volume virtuale” dentro cui individuare i nuovi volumi abitabili secondo il principio delle “scatole nella scatola”. Altre soluzioni tecnologiche su misura sono il rafforzamento delle pareti esistenti con un cappotto interno di spessore variabile in fibra di poliestere riciclato, l’isolamento del pavimento con pannelli in polistirene estruso dalla sottostante autorimessa e un cappotto esterno e un isolante termoriflettente interno per la copertura. Così viene garantito un confort ottimo sia col freddo che col caldo. (Per approfondimenti vedasi “Klimahaus-CasaClima” n.2 aprile 2013)

HOTEL GITSCHBERG

KOHLERHAUS

SEDE DI LIGNOALP

(Maranza, BZ)

(San Candido, BZ)

(Bressanone, BZ)

CLIMAHOTEL Premio di Riconoscimento Committente: fam. Peintner Progettisti: Architekten Folie & Schorn Consulenza energetica: Studio Energytech

CASACLIMA B - RISANAMENTO Premio di Riconoscimento Committente: Kohlerhaus GmbH Progettista: Arch. Hansjörg Plattner

CASACLIMA WORK&LIFE Premio di Riconoscimento Committente: Lignoalp Srl Progettisti: Modus Architects Consulenza energetica: Studio Energytech

La giuria: Arch. Dorothea Aichner - Ordine degli Architetti Provincia di Bolzano Ing. Guglielmo Concer - Ordine Ingegneri Provincia di Bolzano Arch. Fabio Dandri - Agenzia Per L´Energia del Friuli Venezia Giulia Arch. Chiara Tonelli - Facoltà di Architettura Università degli Studi Roma Tre Ing. Andrea Gasparella - Facoltà di Scienze e Tecnologie Libera Università di Bolzano Dott. Ulrich Klammsteiner - Agenzia CasaClima

24


Klimahouse Toscana 2014, Firenze - Stazione Leopolda, 28.-30 marzo 2014

NEW ENTRY NELLA FAMIGLIA DELLE FIERE KLIMA DI FIERA BOLZANO Dal 28 al 30 marzo 2014 alla Stazione Leopolda di Firenze sarà di scena Klimahouse Toscana, la nuova piattaforma per l’edilizia ad alta efficienza energetica in una regione dal grande potenziale. Ampio il sostegno delle istituzioni e delle associazioni di categoria cittadine e regionali. Nel 2014 Fiera Bolzano amplia l’offerta di fiere “Klimahouse” con un nuovo appuntamento: Klimahouse Toscana si svolgerà a Firenze, alla Stazione Leopolda,

dal 28 al 30 marzo 2014. L’evento punta a dare ancora più slancio al progetto Klimahouse nel Centro Italia, in una regione dalle grandi potenzialità. “La fiera Klimahouse arriva finalmente in Toscana, dopo essere stata l’artefice della prima vera rivoluzione del costruire dall’avvento del cemento armato in edilizia”, esalta la manifestazione Marzio Cacciamani, Vice Presidente Ance Firenze: “Un importante salto culturale, per cui verranno premiati gli architetti più virtuosi e le

imprese che realizzeranno i loro progetti, in quanto riusciranno a differenziarsi sul mercato.” Il Comune di Firenze, la Regione Toscana, la Provincia di Firenze, Confindustria Toscana, l’Ordine degli Architetti, degli Ingegneri, il Collegio dei Geometri e dei Periti Industriali, Confartigianato e CNA Firenze, ANCI Toscana, ARPAT, FNA Federamministratori, EALP e FORMEDIL Toscana hanno già concesso il patrocinio alla manifestazione. Francesco Sulli, Geometra e Consulente CasaClima è

25


già in attesa della manifestazione: “La fiera Klimahouse Toscana alla stazione Leopolda di Firenze è il luogo naturale di incontro tra proprietari, maestranze e tecnici per la qualità del costruito, una risorsa per riflettere e intervenire responsabilmente sulle nostre case.” Il partner principale è l’Agenzia Fiorentina per l’Energia, che rappresenta l’Agenzia CasaClima a livello regionale. “L’Agenzia Fiorentina per l’ Energia crede fermamente al progetto CasaClima”, afferma Sergio Gatteschi – Amministratore Unico Agenzia Fiorentina per l’Energia che coordinerà assieme a Fiera Bolzano il ricco e innovativo programma di convegni: “un nuovo modo di costruire, energeticamente efficiente, sostenibile per l’ambiente e salutare per chi vi abita. Klimahouse rappresenta una grande opportunità per la nostra regione, un evento che coinvolgerà imprese, professionisti e cittadini, e contribuirà a diffondere quelle conoscenze sui materiali e le tecnologie che consentono di migliorare i nostri edifici.” Durante gli incontri di preparazione a Firenze ad inizio settembre, la delegazione di Fiera Bolzano ha incontrato anche l’assessore del Comune di Firenze al Territori e Patrimonio Elisabetta Meucci, che ha assicurato il pieno appoggio del comune alla manifestazione, indicando come priorità per la cit-

Tutte le informazioni aggiornate sul sito www.klimahouse-toscana.it

26

tà la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente. Nei prossimi mesi prenderà corpo un programma innovativo e ricco con convegni specializzati, presentazioni, workshop e mostre a tema. Verranno proposte inoltre le visite guidate per “toccare con mano” costruzioni CasaClima in regione, una proposta che ha già riscontrato un grande successo in tutte le edizioni di Klimahouse. L’architetto Egidio Raimondi, membro del Consiglio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori,Paesaggisti, Conservatori (OAPPC) di Firenze è sicuro del successo della manifestazione itinerante: “L’Ordine degli Architetti di Firenze, oltre a patrocinare Klimahouse Toscana, ritiene doveroso offrire il suo contributo e

affermare la centralità del progetto in un processo che vede coinvolti i cittadini, le istituzioni, i tecnici, le imprese, in un approccio che non può che essere sistemico e sinergico.” La superficie che si punta ad occupare presso la Stazione Leopolda è di circa 4.800 metri quadri: la vendita degli spazi è già iniziata e registra un buon interesse da parte degli espositori. Klimahouse Puglia, l’appuntamento “Klima” per il sud-Italia, si svolgerà invece da giovedì 2 a sabato 4 ottobre 2014, sempre presso la Cittadella Mediterranea della Scienza di Bari. La prossima edizione di Klimahouse Umbria si terrà invece in una data futura da definire dopo il 2014.


L’ARTIGIANATO DI QUALITÀ DELL’ALTO ADIGE A KLIMAHOUSE 2014:

COSTRUIRE IN MODO INTELLIGENTE

il centro di competenza degli artigiani specializzati per il risanamento e la riqualificazione energetica Il tema principale dell’area espositiva APA sarà il risanamento energetico, in particolare l’aumento dell’efficienza e lo sfruttamento della materia esistente. Dopo varie edizioni del laboratorio dal vivo, gli artigiani offriranno ai visitatori di Klimahouse 2014 un centro di competenza e d’informazione sul risanamento energetico concreto e tangibile. In stretta collaborazione con l’Agenzia CasaClima e con la Fiera Bolzano, gli artigiani specializzati dell’APA illustreranno agli operatori del settore ed ai privati la trasformazione di edifici ad alto consumo energetico in edifici CasaClima di classe energetica B, A o Gold tramite l’uso di modelli 1:1.

In molti casi il risanamento sarà inoltre compatibile con i criteri ecologici di CasaClima Nature. L’APA ed i propri partner hanno un leitmotiv comune: edifici efficienti e più sicuri con incentivi legati a performance energetiche reali. Come combinare efficienza e sicurezza? Oggi è possibile dare una risposta adeguata e professionale ad interrogativi di questo tipo. I modelli esposti affronteranno varie tematiche legate alla riqualificazione energetica, quali il risanamento energetico, la rimozione di errori di costruzione, il rinnovo, la costruzione in aderenza, il risanamento di edifici storici, il clima interno dell’abitazione, l’isolamento termico estivo ed inverna-

le, la rimozione di ponti termici, le misurazioni termografiche, le guarnizioni e la giusta areazione. Inoltre, che si tratti di ampliare o riqualificare, di abbattere o ricostruire, gli interventi presentati non potranno prescindere dalla sostenibilità ambientale e dalla sicurezza antisismica. Grazie ai modelli dello stand espositivo APA, i visitatori potranno osservare da vicino i vari materiali così come le differenti tecniche ed avranno la possibilità di confrontare, di chiedere approfondimenti agli artigiani specializzati ed ai progettisti presenti in loco e di valutare con le aziende le migliori soluzioni applicative.

27


ALTRI EVENTI Sulla superficie di 460 m² occupata dall’ APA, i visitatori della fiera Klimahouse 2014 potranno assistere a vari eventi. Innanzitutto, numerosi mestieri artigianali saranno presenti con propri stand. Il gruppo di mestiere dei conciatetti presenterà esempi di risanamento energetico di coperture con diversi materiali e varie tecniche. Imprese artigiane specializzate esporranno i propri prodotti di qualità, mentre la rivista specializzata Casa&Clima e l‘associazione Costruttori Casaclima Südtirol

CONTATTI

ORGANIZZATORE APA – Associazione Provinciale dell’Artigianato Via di Mezzo ai Piani, 7 39100 Bolzano Thomas Rauch Tel: 0471 323281 thomas.rauch@lvh.it

ELABORAZIONE CONCETTO E PIANIFICAZIONE EVENT E STAND GREEN & PARTNERS by arch. Barry van Eldijk Viale Druso 163 39100 Bolzano Tel: 0471 053202 Cell.: 338 2112551 info@green-partners.eu

28

(CCS) illustreranno le proprie offerte ai visitatori della manifestazione. Una significativa novità per il 2014 sarà indubbiamente rappresentata dallo spazio “KlimaHouse Academy”, aperto a tutti: in un’area coperta al centro dello stand APA si svolgeranno brevi seminari drop-in presentations, case studies e laboratori, tutti inerenti alla tematica del risanamento energetico e delle costruzioni intelligenti. In aggiunta sarà di nuovo offerto il consultorio “Bring your project”, nel quale i visitatori potranno discutere i propri progetti e le proprie problematiche con architetti esperti in risanamenti ed artigia-

ni. Si svolgeranno inoltre delle presentazioni sulle procedure corrette per sistemi WDVS e varie proiezioni video sulle tematiche dello stand in generale. Infine, al centro della superficie sarà presente come di consueto l’accogliente bar degli artigiani. ARTIGIANI CAMPIONI DEL MONDO L’artigianato altoatesino è tra i migliori al mondo. L’alto livello di formazione, unito ad un percorso professionalizzante lungo tutta la carriera lavorativa, ha contribuito a creare professionisti eccellenti, capaci di distinguersi nelle più importanti manifestazioni mondiali.

IN BREVE Stand dell’Associazione Provinciale dell’Artigianato (APA) Superficie espositiva: 460 mq Elementi centrali: • Modelli 1:1 di sezioni di edifici prima e dopo il risanamento illustreranno le tecniche ed i materiali impiegati. Artigiani specializzati e progettisti spiegheranno ai visitatori gli errori da evitare ed aiuteranno a trovare soluzioni applicative. • Bring your project: consultorio per i progetti dei visitatori. • Klimahouse Academy: brevi seminari (drop-in presentations) , case studies e laboratori aperti a tutti. Espositori: Artigiani specializzati, gruppo di mestiere dei conciatetti ed imprese specializzate. Destinatari: Tutti i visitatori di Klimahouse, progettisti, architetti, ingegneri, geometri, committenti privati e pubblici, artigiani. Partner: Fiera Bolzano, Agenzia CasaClima, Provincia Autonoma di Bolzano.


ALTRI CONVEGNI GIOVEDÌ, 23 GENNAIO 2014

09.00-15.30

BIOCASA FELICE

9.00-13.00

SABATO, 25 GENNAIO 2013

9.00-13.00

COSTRUIRE CON INTELLIGENZA

Come raggiungere gli obiettivi di risparmio energetico, isolamento acustico, riqualificazione immobiliare e sostenibilità ambientale nel sistema edificio-impianto.

Net Zero Energy Building (NZEB) – gli edifici del futuro Il Risanamento energetico: Sfide e opportunità

Organizzazione: Sinergie Moderne Network Dove: sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton, direttamente accanto alla Fiera Tariffa: a titolo gratuito Registrazione online obbligatoria: www.ilConvegno.org/bolzano2014 Informazioni: Ing. Franco Saglia, tel. 045 8000555, sinergiemoderne@virgilio.it

GIOVEDÌ, 23 GENNAIO 2014

VENERDÌ, 24 GENNAIO 2013

17.00-18.30

SOSTENIBILITÀ NELL’EDILIZIA ALL’EXPO 2015

Organizzazione: Agenzia CasaClima in collaborazione con Fiera Bolzano Dove: sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton, direttamente accanto alla Fiera Tariffa: € 30,00 per 1 giornata, € 50,00 per 2 giornate Registrazione online obbligatoria: www.klimahouse.it/ticket.htm Informazioni: Fiera Bolzano, Valentina Zatta, tel. 0471 516035, zatta@fierabolzano.it

VENERDÌ, 24 GENNAIO 2013

14.00-17.00

SMART WOOD

Le nuove mete del costruire green

Sugli esempi dei padiglioni Italia e Germania Organizzazione: Fiera Bolzano in collaborazione con l’Agenzia CasaClima Dove: sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton, direttamente accanto alla Fiera Tariffa: a titolo gratuito Registrazione online obbligatoria: www.klimahouse.it/ticket.htm Informazioni: Fiera Bolzano, Valentina Zatta, tel. 0471 516035, zatta@fierabolzano.it

Organizzazione: Lignius – Associazione Nazionale Italiana Case Prefabricate in Legno Dove: sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton, direttamente accanto alla Fiera Tariffa: a titolo gratuito Registrazione online obbligatoria: www.lignius.it Informazioni: Lignius, info@lignius.it Tel. 0473 492555

I programmi sono aggiornati al 25 novembre 2013 Programmi sempre aggiornati sul sito www.klimahouse.it/eventi.htm

29


NUOVI seminari di aggiornamento tecnico professionale

BIOCASA FELICE Come raggiungere gli obiettivi di risparmio energetico, isolamento acustico, riqualificazione immobiliare e sostenibilitĂ  ambientale nel sistema edificio-impianto organizzazione:

in collaborazione con:

con il patrocinio di:

23 gennaio 2014 ore 9.00 - 15.30 Fiera di Bolzano Four Points Sheraton Hotel Sala Elena Walch - Centro Congressi I Seminari di Sinergie Moderne Network tenuti negli anni scorsi a KlimaHouse Bolzano

30


Al 21 novembre 2013 avevano già confermato la loro presenza: STEFANO FATTOR Saluto del Presidente dell’Agenzia CasaClima

RUGGERO RICCI MINGANI Edifici ad energia quasi zero: il nuovo centro polifunzionale Habitat Lab

MARCO IMPERADORI La sostenibile leggerezza dell’acciaio: applicazioni innovative in edifici ad alta efficienza energetica

FEDERICA SCAVAZZA GIOVANNI MANZINI Leggerezza strutturale e confort abitativo

FERDINANDO CATTANEO L’innovazione nella riqualificazione termo-acustica dell’involucro: soluzioni, confronti, payback dell’investimento

MANUEL BRAIT Le pompe di calore per una concezione integrata di comfort, riscaldamento e climatizzazione

NORBERT RAUCH Tecnologie e sostenibilità per edifici residenziali in legno

PAOLO BURATTI La finestra multifunzione

CRISTIANO VASSANELLI Isolamento acustico di elementi strutturali in legno massiccio tipo X-LAM: analisi dei risultati delle sperimentazioni effettuate in opera

ELENA MASSETTI Trattamento di sistemi vetrati con filtri solari ad alta efficienza energetica

ENNIO MEROLA La Ventilazione Meccanica Controllata VMC: un contributo essenziale alla migliore prestazione energetica e al controllo dell’aria degli ambienti

MARCO BIANCHI Edifici nZEB in Neopor e calcestruzzo armato

EMANUELE SERVENTI Edifici in laterizio sismo-resistenti energeticamente efficienti

GIUSEPPE MOSCONI La durabilità dell’efficienza per elementi trasparenti in copertura

RAFFAELE MOLTENI Come integrare isolamento termico esterno e protezione antisismica per ottenere edifici performanti e sicuri

GIAMPIERO MORANDI Progettazione della sicurezza in copertura (linee vita) su edifici in classe energetica A

www.ilConvegno.org/bolzano2014

Nel corso dei Seminari verranno consegnati ai partecipanti:

Nel Foyer della Sala i responsabili tecnici delle Aziende Partner saranno a Vostra disposizione per consulenze tecniche sui materiali e le tecnologie più innovative per l’efficienza energetica.

• Attestato di Partecipazione • Atti del Convegno • Documentazione tecnica Aziende Partner • Riviste su risparmio energetico e architettura

31


Nel padiglione fieristico (Galleria livello 0)

KLIMAHOUSE FORUM GIOVEDÌ 23 GENNAIO 2014 10.00 - 13.00 ANIT Sistemi incentivanti per l’efficienza energetica in edilizia. Opportunità e risultati a confronto nei vari provvedimenti (sala Latemar) 11.00 - 13.00 CALCHERA SAN GIORGIO Il colore della materia mastro Gilberto Quarneti (sala Vajolet) 14.30 - 15.30 CLIVET SPA Integrazione edificio impianto sostenibile e rinnovabile in pompa di calore. Elfopack: la soluzione aeraulica per il comfort totale nelle abitazioni a basso consumo e per il plurifamiliare con impianti autonomi (sala Vajolet) 15.00 - 16.00 AGENZIA CASACLIMA Software di calcolo ProCasaClima Uno strumento utile e gratuito (sala Latemar) 15.45 - 16.45 STO ITALIA SRL Soluzioni innovative: facciate ventilate (sala Vajolet)

VENERDÌ 24 GENNAIO 2014 10.15 - 10.45 CLIVET SPA Integrazione edificio impianto sostenibile e rinnovabile in pompa di calore. Elfopack: la soluzione aeraulica per il comfort totale nelle abitazioni a basso consumo e per il plurifamiliare con impianti autonomi (sala Vajolet) 11.00 - 12.00 ALPHOUSE Individuell, massiv, schnell das Ziegelhaus in Fertigbauweise Individuale, robusto, veloce la casa prefabbricata in laterizio (sala Vajolet) 11.00 - 12.00 ISOLARE SRL L‘Isolante FIBRA di cellulosa „isolare“, caratteristiche, aspetti tecnici e benefici. (sala Latemar) 12:30 - 13:30 WOLF HAUS Rivoluzioniamo il DESIGN: forme innovative per abitare il futuro (sala Latemar) 12.15 - 13.15 REDI / NICOLL SPA La corretta gestione delle acque meteoriche: le soluzioni sostenibili Redi e Nicoll (sala Vajolet) 13.45 - 14.45 DESIGN HAUS ITALIA SRL Casa Attiva „Ambienti +“ : perfetta simbiosi fra armonia e tecnologia. Regnauer anche nel 2014 conquista il Golden Cube quale miglior prefabbricato dell´anno. (sala Vajolet) 15.00 - 16.00 AGENZIA CASACLIMA Risanamento - protocollo CasaClima R, incentivi e buone pratiche (sala Vajolet) 15.00 - 17.00 ANIT La sostenibilità del benessere: dimensione ambientale, sociale ed economica dell’efficienza energetica e acustica per migliorare il comfort abitativo (sala Latemar) 16.15 - 17.15 CASA BENESSERE L’amministratore di condominio tra nuova professionalità, sostenibilitá ambientale, sicurezza (sala Vajolet) 17.30 - 19.00 HDS Nachhaltigkeit im Bauwesen - Sostenibilità nell’edilizia (sala Vajolet)

32


SABATO 25 GENNAIO 2014 10.00 - 12.00 AITI Diagnosi strumentali al servizio di comfort e qualità dell’involucro edilizio (sala Latemar)

Gli esperti consigliano

11.00 - 12.00 ALPHOUSE Individuell, massiv, schnell das Ziegelhaus in Fertigbauweise Individuale, robusto, veloce la casa prefabbricata in laterizio (sala Vajolet) 12.15 - 13.15 LATERLITE Copertura a verde: sistemi tecnici e soluzioni certificate. Consolidare, risanare e riqualificare: sistemi costruttivi per la ristrutturazione (sala Vajolet) 13.45 - 14.45 DESIGN HAUS ITALIA SRL Casa Attiva „Ambienti +“ : perfetta simbiosi fra armonia e tecnologia. Regnauer anche nel 2014 conquista il Golden Cube quale miglior prefabbricato dell´anno. (sala Vajolet) 14.00 - 15.00: PETROLTECNICA Recupero ed uso delle acque piovane Trattamento reflui biologici con impianto SBR-Klaro - Ottimizzazione dei serbatoi e impianti per il recupero ed utilizzo delle acque di origine meteorica (sala Latemar) 15.00 - 16.00 AGENZIA CASACLIMA I sigilli di sostenibilità CasaClima (sala Vajolet)

DOMENICA 26 GENNAIO 2014 10.00 - 17.00 GIORNATA DI CONSULENZA (Sala Latemar)

INFO

10.00 - 17.00 GIORNATA DI CONSULENZA (Sala Vajolet)

KLIMAHOUSE FORUM: L’APPUNTAMENTO IDEALE PER LA TUA FORMAZIONE 23-26 gennaio, nel padiglione fieristico (galleria 0), sala Vojolet (60 posti) e sala Latemar (120 posti) Lingua: Lingua originale della presentazione (senza traduzione simultanea) Registrazione e quota di partecipazione: Partecipazione libera e gratuita, senza registrazione Organizzazione: espositori e associazioni di Klimahouse Il programma è aggiornato al 25 novembre 2013. Programma sempre aggiornato sul sito www.klimahouse.it/ eventi.htm

Domenica 26 gennaio 2014 - ore 10.00-17.00 Klimahouse Forum, Padiglione www.klimahouse.it/giornataconsulenza KLIMAHOUSE 2014 29.12. - Ufficio Risparmio energetico Dalle ore 9.00 alle 18.00 Consulenze personalizzate con esperti, progettisti, artigiani e autoritá pubbliche CasaClima Programma conferenze 10.00 - 10.30 APA Modernisieren und Profitieren: Wie saniere ich richtig? 10.45 - 11.15 Agenzia CasaClima Der KlimaHaus Standard und die neuen Richtlinien in Südtirol 11.30 - 12.00 Un privato racconta com’è vivere in una CasaClima 12.15 - 12.45 Ufficio Risparmio Energetico Landesförderungen, Steuerabschreibungen 13.00 - 13.30 Fondaz. Architettura Alto Adige + Ordine Architetti Massgeschneiderte Sanierung 14.00 - 14.30 APA + KVW Generationsgerechtes Bauen und Sanieren 15.30 - 16.00 Agenzia CasaClima Lo standard CasaClima e le nuove norme in Alto Adige 16.30 - 17.00 Fondaz. Architettura Alto Adige + Ordine Architetti Risanamento su misura La partecipazione è gratuita

33


DIOGENE BY RENZO PIANO LA CASA MINIMA Diogene è l’antico sogno di fare una casa minima. L’idea originaria parte da molto lontano e nasce dalla necessità concreta di costruire delle minime architetture per ripararsi. Circa dieci anni fa, Renzo Piano cominciò, di propria iniziativa e senza committenti, a sviluppare uno spazio abitativo di due metri per due metri per due, lo spazio sufficiente per un letto, una sedia e un tavolino, era il tipico sogno di uno studente di architettura. A Genova vennero costruiti vari pro-

2011–2013 Diogene Client: Vitra Renzo Piano Building Workshop, architects Design team: S.Scarabicchi, E.Donadel (partner and associate in charge), M.Rossato-Piano, M.Menardo, P.Colonna Consultants: Favero & Milan Ingegneria (structure); Transsolar Energietechnik (environmental aspects; MEP); Vitra AG (project management, cost control) A Klimahouse sarà possibile ripercorre tutto il processo di Diogene tramite una mostra a disposizione dei visitatori.

34

totipi: in compensato, in cemento e infine in legno. L’ultima variante del progetto intitolato Diogene (pubblicata nel 2009 su Abitare) era una casa in legno con tetto a due falde di 2,4 x 2,4 metri di superficie, una linea di colmo di 3,2 metri di altezza e del peso di 1,2 tonnellate. Occorreva a quel punto un committente per proseguire con la realizzazione del progetto Diogene: Piano trovò il partner ideale in Rolf Fehlbaum, chairman di Vitra. A fine giugno 2010, Renzo Piano e Rolf Fehlbaum, che in quel periodo facevano parte della giuria del Premio Pritzker, si incontrarono e di comune accordo decisero di promuovere il progetto Diogene. Dopo tre anni di progettazione e sviluppo, in occasione di Art Basel 2013, è stato presentato un nuovo prototipo di Diogene nel Vitra Campus, nell’area verde antistante la VitraHaus. Non si tratta di un prodotto finito, ma di un apparato sperimentale volto a testare le potenzialità della casa minima. Vitra si incammina così su un terreno del tutto nuovo: mentre solitamente solo i prodotti pronti per la produzione in serie si presentano al pubblico, si è deciso, data la complessità del progetto, di far partecipare la comunità alla sperimentazione di Diogene. Gli ulteriori sviluppi del progetto e la prospettiva dell’effettiva produ-

zione in serie sono attualmente rimandati a un secondo momento. Diogene non è un riparo di emergenza, ma un rifugio scelto volontariamente. Funziona in diverse condizioni climatiche e indipendentemente dalle infrastrutture esistenti, come sistema autonomo. L’acqua necessaria viene raccolta dalla casa stessa e pulita dopo l’uso, la corrente viene generata autonomamente e l’ingombro è ridotto al minimo. Diogene prende il nome dall’antico filosofo Diogene, che viveva in una botte perché riteneva superfluo il lusso mondano, ed è una soluzione abitativa ridotta all’essenziale, che funziona in totale autonomia come sistema a circolo chiuso ed �� pertanto indipendente dal suo ambiente. Con una superficie di 2,40 x 2,96 metri, può essere caricata su un camion già completamente assemblata e arredata e trasportata in qualsiasi luogo. Nonostante Diogene corrisponda esternamente all’idea di una casa semplice, è in realtà un’opera ingegneristica altamente complessa, dotata di vari impianti e sistemi tecnici che garantiscono l’autosufficienza e l’indipendenza dalle infrastrutture locali: celle fotovoltaiche e pannelli solari, serbatoio di acqua piovana, toilette biologica, ventilazione naturale, finestre con doppia vetrocamera.


© SALEWA-HEADQUARTER Oskar Da Ritz

7° PREMIO DI ARCHITETTURA ALTO ADIGE 2013 Indetto ogni due anni dalla Fondazione Architettura Alto Adige, Il Premio di Architettura premia i migliori progetti realizzati in Alto Adige e ultimati dopo il 2008. Sono stati 149 i progetti consegnati, solo 28 (4 per categoria) sono stati selezionati dalla giuria e hanno preso parte al concorso. Per la prima volta la parola è stata data anche al pubblico! Il Premio d’Architettura Alto Adige ha come fine quello di selezionare e far conoscere le opere di architettura realizzate in Alto Adige,

che si distinguono per rigore di idea, costruzione e concetto artistico, capaci di interpretare le aspirazioni della gente, di impiegare le tecnologie innovative, di costruire l’ambiente migliore per la nostra vita futura. La giuria composta da Adolfo Natalini (Italia), Tom Vack (USA) e Axel Simon (Svizzera) ha selezionato le seguenti opere architettoniche: categoria public: la nuova palestra di roccia a Bressanone (Arch. Wolfgang Meraner e stadtlabor), il centro parrocchiale ”Madre Teresa di Calcutta“ a Bolzano, (Arch.

Siegfried Delueg), il centro culturale a Ora (Monsorno Trauner Architekten) e l’ ampliamento della scuola professionale provinciale per le professioni sociali „Hannah Arendt“ a Bolzano (Claudio Lucchin & Architetti Associati). categoria housing: la casa „vicino alla Capella, maso B“ a Vipiteno (Bergmeisterwolf Architekten), la casa Höller a Lana (Höller&Klotzner), la casa „Pliscia“ in Val Badia (Pedevilla Architekten) e la casa atelier d‘artista a Castelrotto (Modusarchitects).

Fondazione Architettura Alto Adige PER MAGGIORI INFORMAZIONI: www.arch.kultura.bz.it

35


Vincitori Premio di Architettura 2013 È stato nell’ambito della Festa dell‘ Architettura il 21 novembre 2013 scorso che sono stati consegnati a Bolzano il Premio d‘Architettura 2013 e il Premio per l‘Arte in Architettura. Da 149 progetti la giuria, composta da Adolfo Natalini (Italia), Tom Vack (USA) e Axel Simon (Svizzera), ha selezionato le seguenti opere architettoniche: categoria office&industry: la cantina vinicola di Terlano (Trojer Vonmetz Architekten), la cantina vinicola Nalles – Magrè a Nalles (Arch. Markus Scherer), il Salewa Headquarter (Cino Zucchi & Park Associati) e la sede Technoalpin a Bolzano (Arch. Roland Baldi e Arch. Johannes Niederstätter). categoria tourism: l‘impianto di risalita Merano 2000, (Arch. Roland Baldi), l’autosilo Siusi-Alpe di Siusi e sede Silbernagel a Siusi (Arch. Lukas Burgauner), l‘albergo Residence Fischerwirt a Valdurna/Sarentino (Arch. Wolfgang Piller) e la casa di caccia Tamers a San Vigilio di Marebbe (EM2 Architekten). categoria interior: la boutique Öhler-Woman a Bressanone (Bergmeisterwolf Architekten), la casa Burger Oberschmied a Monguelfo (Arch. Stefan Hitthaler),

INFO: L’intera rassegna dei progetti selezionati sarà oggetto di una mostra a Klimahouse 2014 !

36

1° Premio e Premio „Public“: Centro parrocchiale Madre Teresa di Calcutta, Bolzano Architetto: Siegfried Delueg

l’atelier „la cucina di Haidacher“ a Perca (Arch. Lukas Mayr) e l’arredamento della casa W01 ad Aica (Arch. Philipp Kammerer). categoria open spaces: le aree esterne del Forte di Fortezza – mostra labyrinto :: Libertà (Arch. Christian Schwienbacher), la piazza Angela-Nicoletti a Bolzano/ Oltrisarco (Arch. Roland Baldi), il nuovo centro del paese di San Martino in Passiria (Arch. Andreas Flora) e la Ring-Road (circonvallazione) a Bressanone (Modusarchitects). categoria renovation: la casa residenziale in Vicolo San Giovanni/ Bolzano (Arch. Susanne Waiz), il cinema Astra ExGil a Bressanone ( Lanz + Mutschlechner – stadtlabor), il castello Brunico - MMM Ripa e l’ex canonica a Predoi/Val Aurina (EM2 Architekten).

Premio „Housing“: Casa Pliscia 13, Pieve di Marebbe Architetti: Pedevilla Architekten Premio „Office & Industry“: Trasformazione e ampliamento della cantina vinicola Nalles Magrè, Nalles Architetto: Markus Scherer Premio „Tourism“: Impianto di risalita – Merano 2000 Architetto: Roland Baldi Premio „Interior“: Casa Burger Oberschmied, Monguelfo Architetto: Stefan Hitthaler Premio „Open spaces“: Circonvallazione Bressanone-Varna Architetti: MoDus Architect Premio „Renovation“: Castello di Brunico - Messner Mountain Museum Ripa Architetti: EM2 Architekten


ELENCO ESPOSITORI 3THERM GmbH A ACCA SOFTWARE Spa ACTION GROUP Srl ACTUAL FENSTER TÜREN SONNENSCHUTZ GmbH AERTETTO Srl AGS-SYSTEMS GmbH AHRNTALER GmbH ALI Spa ALMAR - GILLES d. NIEDERKOFLER Hubert ALP GmbH ALPAC Srl Unipersonale ALPER SRL ALPEWA Srl ALPI FENSTER GmbH AME GmbH des AUER Helmut AMLUX SRL ANAB - ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHITETTURA BIOECOLOGICA ANIT ANTON EDER GmbH ANZELINI MANUFATTI E PERLINATI IN LEGNO Srl ARCA CASA LEGNO Srl ASTER HOLZBAU GmbH AZIENDA ENERGETICA Spa ETSCHWERKE AG B BAMPI SpA BARBERI SRL BAUTECHNIK GmbH BAYERN HANDWERK INTERNATIONAL GmbH BE-MA EDITRICE BERRUTI GIULIA CASABENESSERE BERTOLDO ROSINA Srl BIOHABITAT SERVICE Srl BIOHAUS Srl BIOISOTHERM Srl BIO-SOL OHG BRAND EVOLUTION Srl BRENNERHAUS GmbH BRUNNER SIGMUND OHG d. Gebr. BRUNNER Hermann & Peter BSV GmbH C C & P COSTRUZIONI Srl CALCHERA SAN GIORGIO CASA GRIFFNER SRL CASA SALUTE Srl CELENIT Spa CENTAURO Srl CENTRO AFFARI VENETO Snc CLIVET Spa CONDOMINIOITALIA EDITRICE DI I.M. CONSORZIO RIVENDITORI EDILI SRL COSTRUZIONI CHIARELLO SRL “UNIPERSONALE” CREATON AG D DAIKIN AIR CONDITIONING ITALY Spa DAMIANI HOLZ & KO AG DARTWIN di ING. Piero BERLANDA DAW ITALIA GmbH & CO. KG

DE FAVERI Srl DEL TAGLIA Spa DESIGN HAUS ITALIA Srl DI BAIO EDITORE Srl DIETRICH’S AG DISAN GmbH DOLOMITENBALC di DECRESTINA Andrea DOMUSGAIA SRL DOSTEBA GmbH DREXEL UND WEISS ENERGIEEFFIZIENTE HAUSTECHNIKSYSTEME GmbH DUPONT DE NEMOURS ITALIANA Srl E E. INNERHOFER AG EBNER ENERGIETECHNIK ECO EDUCATION Srl ECOAIR SYSTEM SNC ECOART Srl ECODESIGN Srl ECOSISM Srl EDILIT Srl EDILSANTO Srl EDILTECO Spa EDIRE Srl EDISERVICE GROUP Srl EDITORIALE DELFINO Srl EDITRICE E.D.M. Editoriali Srl EKEY BIOMETRIC SYSTEMS SRL EKON GmbH ELI Edizioni Living International Srl ELTAKO GMBH ENGINEERING SYSTEM SRL ENNETIESSE SRL ESTFELLER GmbH ET Srl ETERNO IVICA Srl EURO UNITECH GmbH EUROAGRAR GmbH EUROTHERM AG EUROTRIAS Srl EXPOCLIMA Srl F F.B.E. Snc di FONGARO & C. FALEGNAMERIA PELLEGRINI Srl FANTI DAVIDE Snc DI FANTI MARINO & C. FANTONI Spa FANZOLA MARCO & GIANCARLO SNC FARKO d. FRANZ KOLHAUPT & CO. OHG FASSA Spa FEDERER HAUSTÜREN DES FEDERER MANFRED & Co. OHG FERMACELL Srl FINSTRAL AG FISCHER ITALIA S.R.L. FLIR COMMERCIAL SYSTEMS FLUKE ITALIA FOSTER T & C SRL FREIE UNIVERSITÄT BOZEN FROLING Srl G G.B.D. SPA G.T.E. ELETTRICA Snc GARDAIR Spa GASPEROTTI Srl GASSER SCHINDELN GmbH GECO Srl

GEO SUN DES HINTEREGGER PETER GEOHOUSE Srl Unipersonale GEOLIVING GmbH GEOPLAST Spa GEOSYSTEM Srl GLAS MÜLLER VETRI Spa GRAF AG GmbH GRUEN ENERGY SRL

Aggiornato al 4/12/2013 Informazioni sulle aziende: www.klimahouse.it LIGNOTEC GmbH LIGNUM HAUS GmbH LINDAB Srl L’INFISSO Srl DI LEONI E MIORI L’ISOLANTE Srl LOBIS ELEMENTS GMBH LOG ENGINEERING SRL - MARCHIO LOG HOUSE LORENZONI Srl

H

M

H2 GMBH HAAS-HOCO ITALIA HABICHER HOLZBAU GmbH HAUS IDEA GmbH HAUSPLUS - TIZIANO CHIODI HEISS FENSTERBAU GmbH HELLA ITALIEN GmbH HERZ ENERGIE TECHNIK GmbH HIAG BALKONBAU GmbH HOLTEG GmbH HOMATHERM GmbH HÖRMANN ITALIA Srl HOVAL Srl HT-HEIZTECHNIK GmbH HYDRO BUILDING SYSTEMS SpA

M & G EDIZIONI DI GIULIANO BRESSA MAFI ITALIA Srl MAGGIOLI EDITORE Spa MAICO ITALIA Spa MANIFATTURA MAIANO Spa MAPEI Spa MARINIG REMO DI MARINIG PAOLO Sas MARLES HISE MARIBOR MATTEO BRIONI Srl MCZ GROUP SPA MENERGA ITALIA NE GmbH MESSE MÜNCHEN GmbH MITSUBISHI ELECTRIC EUROPE B.V. MONDADORI MONIER AG MORTEC TOOOR GmbH MOSER HOLZBAU GmbH MOSER JOSEF KG MPE Spa MST ENERGY Srl

I IDEAL FENSTER SRL IDEAL MARKETING IG PASSIVHAUS SÜDTIROL IL MODULO LEGNOTECNOLOGIA Srl IL SOLE 24 ORE Spa ILLE PREFABBRICATI Spa INDUSTRIE COTTO POSSAGNO Spa INFINITY MOTION Srl INFIXALL Snc di Bertoldo B.M. e Massimo INFOWEB Srl INPEK GmbH INTERNORM ITALIA Srl IRSAP S.P.A. ISARTALER HOLZHAUS GmbH & Co. KG ISODOMUS GmbH ISOLARE Srl ISOLCONFORT Srl ISOLGOMMA Srl ISOSPAN BAUSTOFFWERK GmbH IVAS Spa J JOLLY - MEC CAMINETTI SPA JUDO WASSERAUFBEREITUNG GmbH K KARNIAFIRE Snc KLIMAHAUS AGENTUR GmbH KWB ITALIA GmbH L LA CALCE DEL BRENTA Srl LAMBORGHINI CALOR Spa LATERLITE Spa LATERSERVICE Srl LAZZARI S.R.L. LECA SISTEMI Spa LEEB BALKONE GmbH LEITNER SOLAR AG LEX RESCH des Resch Alexander LIGNA CONSTRUCT GmbH LIGNO TREND PRODUKTIONS GmbH

N NATURALIA-BAU GmbH NATURALIA-BAU GmbH NESOCELL Srl NETHIX SRL NORDHAUS Srl NUPIGECO Spa O O.ERRE Spa OBERRAUCH GmbH TISCHLEREI ZIMMEREI OCHSNER WÄRMEPUMPEN GmbH OEKOTHERM DI THOMASER MARVIN & C. Snc OET GmbH ÖKOFEN ITALIA GmbH OPERA SOLUZIONI PER L’EDILIZIA SOC. COOP. A.r.l. OTTO GRAF GmbH OVENTROP Srl P P.LEMMENS Co PACCAGNEL Erich OHG PERGAM ITALIA Srl PERTINGER GmbH PETROLTECNICA SPA PIRCHER Spa PIRCHER TÜREN d. PIRCHER ULRICH PLUGGIT ITALIA GmbH POLYGLASS SPA PONTAROLO ENGINEERING Spa PREFA ITALIEN GmbH PRO.MA. ITALIA Scpa PROGRESS AG PROGRESS AG PROSOST Srl

37


Q QBO SRL QUELLE FENSTER GmbH R RARO GmbH RASOM WOOD TECNOLOGY Srl RECUTERM KG REDI Spa REINISCH J. & CO KG REINVERBUND GmbH RENOLIT ITALIA Srl RIWEGA GmbH ROCKWOOL ITALIA Spa RÖFIX AG ROOFROX Srl ROTHO BLAAS GmbH ROTO FRANK ITALIA Srl ROVERPLASTIK Spa RS-HOLZSYSTEM DES STAFFLER DANIEL & CO. KG RUBNER HOLDING AG S S & P ITALIA Spa SAN HELL GmbH SARNER HOLZBAU GmbH SCHALLER Michael KG

SCHIEDEL Srl SCHWÖRER HAUS KG SCUROTHERM d. Bertoldo B. SEMA ITALIA Srl SERISOLAR Srl SGM ARCHITECTURE SRL SILCART Spa SILIKAOLIN GmbH SILVELOX Spa SILVESTRI FRANCO Srl SIMEONATO SERRAMENTI Spa SINIAT Spa SISTEM COSTRUZIONI Srl SISTEMI COVER Srl SLOSCHEK Helmuth GmbH SOLAR LIVING Srl SOLARFOCUS GmbH SPAZIO POSITIVO SRL STEICO AG STIFERITE Srl STO ITALIA Srl STP Srl STRATEX Spa STUDIO METRIA Srl SÜDTIROL FENSTER GmbH SUPERFIRE KAMINE UND KACHELOFENBAU GmbH

T TECNOLATTONERIE ROSSI Srl TELEMA Spa TEP Srl TERATEC SRL TERRA NATURFORUM GmbH TERZER ROMAN GmbH BAUSTOFFE TESTO Spa TIP TOP FENSTER GMBH TIS TECHNO INNOVATION SOUTH TYROL K.A.G. TISCHLEREI NAGA’ OHG TOP HAUS AG TORGGLER COMMERZ AG TREPPENBAU REICHHALTER JOSEF V VARIO-HAUS ITALIA Srl VELTA ITALIA GmbH VELUX-ITALIA Spa VERLAGSANSTALT ALEXANDER KOCH GmbH VIENNA Sas VIESSMANN Srl VIGIA ENERGIA SOLUTIONS Srl VIRGINIA GAMBINO EDITORE Srl VITRALUX GmbH

Klimahouse Live on: www.fierabolzano.it/klimahouse

www.youtube.com/fierabolzano

www.twitter.com/klimahouse

www.facebook.com/klimahouse

38

VORTICE ELETTROSOCIALI Spa W WALLNÖFER H.F. GmbH WEISHAUPT ITALIA Spa WEISSENSEER HOLZ-SYSTEM-BAU GmbH WEM WANDHEIZUNG GMBH WIDMANN HEIZUNGEN GmbH WIENERBERGER Spa WIGO - HAUS Vertriebsges. m. b. H. WINDHAGER ITALIA Srl WOLF FENSTER AG WOLF ITALIA S.R.L. WOLF SYSTEM GmbH WOLTERS KLUWER ITALIA SRL WOOD BETON Spa WÜRTH Srl X XELLA ITALIA Srl Y YGNIS ITALIA SPA Z ZEHNDER TECNOSYSTEMS Srl ZEPHIR Srl ZIMMEREI NUSSBAUMER



Klimahouse 2014 Magazine