Issuu on Google+

INTERNAZIONALI

CAMPIONATI ITALIANI INDOOR scattati l’11 dicembre, sipario il 20 febbraio OPEN maschili: per A e B il 13 marzo il d-day play-off dal 4 settembre, sipario ad ottobre femminili: il via! ad aprile, il 3 la A, il 3 e 24 la B play-off dal 19 giugno; finali scudetto il 24 luglio VETERANI finali a Besenello (Trento) il 20 e 21 agosto

CAMPIONATI GIOVANILI indoor, 26-27 marzo in Lombardia open finali 26-28 agosto in provincia di Mantova

FEDERAZIONE INTERNAZIONALE il 25 febbraio l’Assemblea ad Arles guarda al futuro COPPA EUROPA indoor per Fulgur Bagnacavallo e San Paolo d’Argon dal 25 al 27 febbraio rendez-vous in Francia, ad Arles COPPA EUROPA open a Coazouls d’Hérault (Francia) il 2 e 3 luglio in campo Callianetto e Mezzolombardo, Alegra Settime e San Paolo d’Argon ITALIA-FRANCIA il 6-7 agosto le amichevoli in Trentino

TAMBEACH, campionato italiani e torneo internazionale maschili: a Cava d’Aliga (Ragusa) dal 15 al 20 agosto femminili: a Sottomarina di Chioggia (Venezia) il 3-4 settembre MANIFESTAZIONI Indoor COPPA ITALIA appuntamento in autunno Open COPPA ITALIA dal 10 al 15 agosto a Callianetto: con la Coppa il memorial Walter Toschi, le finali di Coppa Italia maschile di B, femminili di A e di B, il Trofeo Enzo Spezia SUPERCOPPA SERIE A e B maschili: a ottobre, sette giorni dopo le finali-scudetto e tricolore femminili: il 21 agosto a Dossena (Bergamo)

TAMBURELLO IN TV CON LA RAI con Rai Sport sul satellite e sul digitale terrestre; su internet sul sito RAI e su Tamburello TV su www.federtamburello.it

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI in attesa del miracolo

• CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI •


FEDERAZIONE ITALIANA PALLA

TAMBURELLO

In Questo Numero Editoriale, di Riccardo Musmeci

Mensile - n. 1 - 2 - 2011 Anno XXXI - gennaio-febbraio Direttore: Emilio Crosato Direttore Responsabile Riccardo Musmeci Vice Direttore Giovanni Crosato

Edizione, direzione, redazione, amministrazione: F.I.P.T. c/o Palazzo H CONI Foro Italico Piazza Lauro De Bosis, 15 00194 - Roma Tel. 06/36854137 Tel. e Fax 06/36854134 Redazione

con il Consiglio Federale FIPT Giovanni Crosato, Franco Longo, Gianfranco Mogliotti, Riccardo Musmeci Segreteria di Redazione Maurizio Pecora, Nada Vallone

A 2011 squadra da battere è ancora il Callianetto! di Giovanni Crosato pag. 6 Regolamento Campionati A e B open

pag. 8

Società Campionato Serie A open

pag. 11

Le formazioni 2011 delle magnifiche dodici

pag. 12

Calendario incontri Serie A

pag. 13

Società Serie B girone A

pag. 16

Calendario incontri Serie B girone A

pag. 17

Albo d’Oro dei Campionati Italiani

pag. 20

Società Campionato serie B, girone B

pag. 22

Calendario incontri serie B, girone B

pag. 23

Maschili: XXXII Coppa Italia VII Memorial Walter Toschi; VI Coppa Italia serie B, Femminili: XI Coppa Italia Serie A; III Coppa Italia Serie B Finali Trofeo Spezia Regolamento, Albo d’oro Coppa Italia Memorial Walter Toschi pag. 26 Regolamento Campionati Italiani A, B, C indoor

pag. 27

Campionati serie A indoor, Società partecipanti e calendari

pag. 29

Organigramma Federale Dirigenti Nazionali e periferici, Commissioni federali, C.A.S.

pag. 31

Notizie

pag. 36

I nostri Arbitri

pag. 38

I Titoli Italiani 2010

Fotografie Remo Mosna Pubblicazione registrata presso il Tribunale di Mantova in data 14/4/1981 al n. 8/81

Abbonamento annuale 2011: € 12.91 - 1 copia € 2,06 In copertina Stefano Tommasi (Medole)

pag. 4

Callianetto Campione d'Italia open 2010 premiato dal Presidente Emilio Crosato

(IV di copertina)


Editoriale di Riccardo Musmeci Occhio al calendario, perché si va indietro al 29 gennaio, un sabato, diverso però dagli altri: è il giorno di una grande festa nella nostra casa, dove sono venute – la festa è per loro – tutte le squadre Campioni d’Italia 2010 in ogni specialità federale.

Ricordarla è un po’ come sfogliare un libro prezioso, dalle pagine d’oro, l’Albo più bello della Federazione che reca scritti i nomi per i quali nel tempo – quanti dal 1896! dei tanti altri, indietro nel tempo, abbiamo talvolta lacunosa memoria – è stato cantato un peana di vittoria. Un pomeriggio di festa trascorso d’un lampo a congratularsi, a parlare, a rinnovare il piacere dell’incontro con l’augurio di ritrovarsi presto sui campi.

portata dell’Amicizia; richiama alla memoria, in particolare, due Amici che nella Federazione, tra gli altri, hanno lasciato un segno concreto del saper fare e del loro amore per lo Sport in due settori diversi e complementari: Enzo Spezia, apostolo dell’attività giovanile e Angelo Ferrando, scomparso pochi giorni prima, la notte dell’Epifania; di Angelo, Emilio Crosato ha scritto la pagina che vi propongo a fianco, perché ne traccia con semplicità e sincerità la figura concreta.

Trentacinque le squadre che hanno conquistato lo scorso anno, sul campo, il Titolo italiano di serie o di categoria nelle diverse specialità federali: per ognuna di loro, per i loro atleti che hanno saputo meritare il premio simbolico - scudetti, coppe, medaglie, diplomi - tanti applausi sinceri e talvolta, come per i campioni del Callianetto, un’ovazione.

pen come nell’indoor, specialità quest’ultima che segna un considerevole progresso e di cui sono in pieno svolgimento il campionati, che laureeranno il prossimo 20 febbraio, i primi campioni della stagione. Anno che va, anno che viene, senza pausa. Mentre sono in corso i campionati indoor è prossimo il primo impegno internazionale - l’appuntamento è per l’ultimo week-end di febbraio - la Coppa Europa indoor, ad Arles, in terra di Francia, dove il compito di puntare il più in alto possibile è affidato a due formazioni di eccellenza del nostro tamburello, campioni d’Italia 2010: la ravennate Fulgur Bagnacavallo e la bergamasca San Paolo d’Argon, ch siamo sicuri sapranno farsi onore nei confronti con le squadre delle dieci nazioni partecipanti.

E’ il Presidente Emilio Crosato a dare il la, a proporre spunti di riflessione, a Ad Arles un altro importante appuntaparlare delle Società, delle squadre, mento per la Federazione, della loro generosità, della loro capaCala il sipario, ma è solo un fatto siml’Assemblea della Fédération Intercità e lo fa con orgoglio, come quando bolico, perché già domani, sui campi, nationale de Balle au Tambourin, in sottolinea i nove scudetti consecutivi cui sarà tracciata la linea portante per l’appuntamento continua tanto nell’odel Callianetto, record che lo sviluppo internazionale introduce questa società di del tamburello sia a livello tamburello nel Gotha dello organizzativo che agoniSport; della vitalità del tamstico con la programmaburello a muro con le sue zione, già proposta dal tante squadre nelle diverse Comitato Direttivo della serie per cui per classificarFIBT, di manifestazioni le “sarà necessario alluncontinentali e mondiali a gare l’alfabeto”; a narrare, livello di squadre nazionanel racconto, le loro gesta. li e di club. Per la prima Parla di una Federazione volta parteciperà ai lavori che cresce, che affronta le un Rappresentante cubadifficoltà, riferisce dei sucno, M. Roberto Seregno, cessi a livello nazionale ed Responsabile dell’Inder internazionale. del paese caraibico. Ricorda anche momenti triE’ subito marzo quando, sti e lo fa con parole che in domenica 13, scattano i chi ascolta fanno sentire campionati open, che forte il senso di appartenenmatureranno i loro camda sinistra: Angelo Ferrando, Franco Guerrini, Emilio Crosato za ed insieme la forza e la pioni ad ottobre quando


sarà già autunno e la nuova stagione indoor sarà alle porte.

Da marzo a ottobre saranno però i mesi del sole a proporci, in tante manifestazioni oltre ai campionati dell’open, del muro e del tambeach, il fascino del tamburello, il suo musicale ed accattivante richiamo. Manifestazioni di grande impegno: in campo internazionale, la maggiore è la Coppa Europa open, anche questa in Francia, a Coazouls d’Hérault, in calendario il 2 e 3 luglio, che vedrà in campo Callianetto, Mezzolombardo ed in campo femminile Alegra Settime e San Paolo d’Argon.

Quasi a ruota, nel primo week-end di agosto, appuntamento in Trentino, per i tradizionali incontri amichevoli con la Francia a livello di squadre nazionali, evento in cui, dagli albori del XXI secolo, gli azzurri registrano 50 vittorie, a fronte di 4 pareggi e 19 sconfitte. Sempre in campo internazionale sarà in quei giorni l’ora del tambeach, che si proporrà con un importante torneo, mentre saranno in corso di svolgimento i campionati maschili a Cava d’Aliga (Ragusa) dal 15 al 20 agosto; i femminili saranno disputati il 3-4 settembre,

Angelo Ferrando, il ricordo di Emilio Crosato

come lo scorso anno nell’accogliente litorale di Sottomarina di Chioggia (Venezia).

Giorni di fuoco e non solo per la temperatura estiva: sarà la Coppa Italia open a tenere banco, in Piemonte, dal 10 al 15 agosto; con la Coppa, il memorial Walter Toschi, le finali di Coppa Italia maschile di B, femminili di A e di B e le finali del Trofeo Enzo Spezia. Senza un attimo di pausa sarà poi la volta delle finali del campionato Veterani, quindi della Supercoppa femminile, le prime a Besenello, in Trentino, le seconde nella bergamasca Dossena. Per le Supercoppa maschili di A e B occorrerà attendere, ad ottobre inoltrato, la conclusione dei rispettivi campionati. Uno sguardo alle categorie giovanili, con le finali dei campionati italiani indoor in calendario il 26-27 marzo in Lombardia e quelle open il 26-28agosto in provincia di Mantova.

Parlando di giovani, di manifestazioni giovanili, non si può non parlare di scuola, realtà in cui le presenti difficoltà economiche aumentano a dismi-

“Me lo trovai accanto per la prima volta circa 40 anni fa – ero allora Presidente della Commissione tecnica - nel ruolo di dirigente del settore arbitrale e ne apprezzai subito la serietà e il rigore. Dimostrò negli anni un fortissimo senso di appartenenza alla Federazione, che voleva sempre migliore, meglio all’altezza dei tempi. In anni delicati e dolorosi della nostra vita associativa, gli anni della scissione dopo l’Assemblea di Rimini del 1985, non ebbe alcun tentennamento sulla sua collocazione e raddoppiò il suo impegno a sostegno della FIPT, operando anche, nella chiarezza, per la ricomposizione del movimento tamburellistico. Sapeva ascoltare prima di parlare, esprimeva poi le sue valutazioni con serenità e buon senso. Delle persone che si avvicinavano al nostro mondo sapeva cogliere in breve tempo le doti e i difetti e ne suggeriva spesso incarichi nella organizzazione federale. Aveva sempre il sorriso sulle labbra, la battuta pronta, esprimeva l’orgoglio per le realizzazioni importanti anche della sua attività professionale. Era schietto e non amava le furbizie e gli infingimenti.

sura la possibilità di operare, ma in cui tuttavia la Federazione assicura una presenza qualificata con i corsi di aggiornamento per gli insegnanti di Educazione Fisica, realizzati in collaborazione con i CSA e i C.P. del CONI. La validità dell’azione federale è comprovata dalle adesioni ai Giochi, che restano rilevanti; sono intanto in corso di svolgimento le fasi provinciali, in un tracciato che si fermerà alle finali regionali.

Con un percorso parallelo la Federazione cerca di favorire l’impegno dei propri Comitati Provinciali e delle Società, perché possa essere avviato sul territorio un rapporto di collaborazione con le scuole ed essere svolta un’attività di promozione che offra ai ragazzi la possibilità di continuità nel percorso federale. L’augurio è che nel frattempo possano essere superati gli ostacoli economici e che il tamburello torni a godere, nei Giochi Sportivi Studenteschi della parità di percorso con altri sport più fortunati, come nel recente passato. Sperare che avvenga è forse credere ad un miracolo? Vorremmo dire di no.

Nei diversi ruoli ricoperti come dirigente federale (settore arbitrale, attività giovanile, consigliere federale, organi di giustizia) portava la sua competenza, il suo rigore morale, la sua coerenza. Sapeva valutare con straordinaria lucidità le situazioni anche più difficili, prevedendone con lungimiranza gli esiti per la Federazione. Dimostrava di prediligere - lo aveva fatto anche come tecnico, dirigente, sponsor del Casale e dell’Edilconsat squadre di giovani, di promesse da lanciare. Anche negli ultimi anni era sempre attento alle nuove leve che si affacciavano alla ribalta del tamburello italiano ed era particolarmente soddisfatto di quanto si faceva nella sua provincia sotto la guida di un Comitato giovane, con tanti dirigenti inseriti a pieno merito in ruoli federali. guidato da Emilio Basso. Angelo è stato per oltre 40 anni indiscusso punto di riferimento del tamburello astigiano ed italiano. Ma lo ricordo soprattutto come un amico e la sua repentina scomparsa la rende ancora più dolorosa. Alla moglie, al figlio e a tutti i famigliari esprimo le più sentite condoglianze e un grazie per tutto quanto Angelo ha fatto per il tamburello, con la certezza che non sarà mai dimenticato”.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

6

A 2011 SQUADRA DA BATTERE E’ ANCORA IL CALLIANETTO! In dodici ai blocchi anche nella stagione 2011

candidata d’obbligo la superformazione del Callianetto che punta a stabilire un record assoluto, in tutti gli sport, di scudetti consecutivi: ci riuscirà? di Giovanni Crosato Sono dodici anche per il 2011 le squadre ai nastri di partenza della stagione di serie A: l’astigiana Callianetto, le alessandrine Carpeneto e Cremolino, le mantovane Cavrianese, Malavicina, Medole e Solferino, la trentina Mezzolombardo, le veronesi Fumane, Sommacampagna e il neopromosso Monte e la bresciana Travagliato, anch’essa neopromossa. Squadra da battere sarà ancora una volta il Callianetto, che nella passata stagione ha conquistato campionato e Coppa Europa, trovando però nella trentina Mezzolombardo un avversario coriaceo e di livello assoluto, capace di portare via alla corazzata piemontese, con pieno merito, la Coppa Italia e la Supercoppa, impedendo così a Manuel Beltrami e soci di bissare il Grande Slam della stagione precedente, dove si

Manuel Beltrami (Callianetto)

imposero in tutte e quattro le manifestazioni. La squadra del presidente Alberto Fassio, confermata in toto, si presenta al via con l’intenzione di confermare quanto di buono fatto nelle annate precedenti e decisa ancora una volta a provare l’assalto al Grande Slam. La compagine trentina del Mezzolombardo, lo scorso anno vera antagonista dei pluriscudettati astigiani, ha confermato Stefano Ioris a fondocampo e Manuel Festi al centro, mentre Alberto Botteon, approdato al Carpeneto, è stato sostituito con Graziano Perottoni, fondocampista trentino proveniente dal Ceresara; nuovo arrivo il sesto Angelo Beltrami, che affiancherà in panchina Michele Franzoi, mentre nel reparto avanzato rimangono Federico Gasperetti e Ivan Martinatti. I ragazzi del presidente Bert, che ha messo assieme una squadra tutta trentina, a parte nella guida tecnica, affidata ancora al veronese Bruno Tommasi , proveranno anche in questa stagione a dare del filo da torcere al Callianetto, anche se non sarà facile vista la partenza di un giocatore di livello quale Alberto Botteon, ma i margini di miglioramento della giovane compagine trentina fanno ben sperare. Rivoluzionato il Carpeneto, che si presenta ai nastri di partenza con un team profondamente rinnovato; dal Cremolino sono arrivati Andrea Petroselli e Riccardo Dellavalle, reduci da una

stagione sottotono e quindi desiderosi di rifarsi e Alberto Botteon dal Mezzolombardo, che va a completare un terzetto arretrato di livello assoluto. Confermati sottoriga i fratelli Basso mentre la direzione tecnica è affidata a Daniele Perina. Gli alessandrini lanciano così la sfida alla leadership del Callianetto, avendo costruito una squadra di altissimo livello e in grado sulla carta di impensierire tutti. Dopo una stagione altalenante, il Medole si presenta al via con i superstiti della passata stagione Alessio Monzeglio e Walter Derada, ai quali il presidente Giuliano Crotti ha affiancato Stefano Tommasi e Franco Zeni provenienti dal Solferino e il terzino Carlo Tonini, arrivato dalla Goitese. Confermato in panchina Claudio Grandelli. Non c’è dubbio che i mantovani si presentino al via con ambizioni di alta classifica e con tutta l’intenzione di essere una delle pretendenti ai titoli 2011, forte di un trio di fondocampo ottimo, anche se poi sarà l’affiatamento in campo a fare la differenza. Due gli innesti anche nel Sommacampagna, sempre guidato da Renzo Tommasi, che potrà contare sul giovane mezzovolo Luca Festi che sostituisce Graziano Coati e su Matteo De Zambotti terzino proveniente dal Solferino, che si affiancano ai confermati Sandro Albertini, Massimo Teli e Paolo Festino. I veronesi cercheranno di inserirsi nella lotta alle posizioni di vertice e sulla carta, assieme a Callianetto, Mezzolombardo, Carpeneto e Medole sono le squadre che sembrano avere qualcosa in più, sotto tutti i punti di vista rispetto alle avversarie. L’alessandrina Cremolino, dopo un’annata al di sotto delle aspettative ha rivoluzionato la propria formazione, puntando sui giovani. Della scorsa stagione sono rimasti Cristian Valle e Ivan Briola, ai quali si sono affiancati Luca Merlone, dal Medole, come Andrea Di Mare e Stefano Cozza. Un team giova-


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

ne, costruito dal presidente Bavazzano, che dovrà cercare di trovare i giusti automatismi e lottare per cercare di evitare i play-out. Rivoluzione anche a Solferino, dove son rimasti il fondocampista Nico Mariotto che sarà affiancato a fondocampo dal conterraneo Pierluigi Zambetto proveniente dal Castellaro, mentre il mezzovolo sarà Simone Antonioli, reduce da una stagione a Fumane. Sotto riga rimane Mirko Cont con Nicola Valentini, arrivato dal Malavicina e Luca Fedrighi, che curerà anche la preparazione e gli allenamenti della compagine del presidente Mario Spazzini. I mantovani si presentano alla vigilia della stagione con l’intenzione di disputare un campionato tranquillo a metà classifica. Nel Cavriana confermato a fondocampo Alessandro Fanzaga che sarà affiancato da Alberto Tommasi, proveniente dal Malavicina, mentre nel ruolo di mezzovolo ci sarà Daniele Trionfini, lo scorso anno in serie B al San Paolo d’Argon. La linea avanzata sarà composta da Simone Brignoli e dal nuovo arrivato dal

Castellaro Davide Tosadori. Cambio anche sulla panchina con l’arrivo dal Ceresara di Flavio Spazzini. Non sarà una stagione facile per i mantovani, che possono però puntare su un giocatore di esperienza come Alessandro Fanzaga. Punta sull’esperienza il Malavicina che affianca a Flavio Isalberti a fondocampo, Massimiliano Sala, proveniente dal Goito, con la conferma a mezzovolo di Nicola Zandonà. Nuova anche la linea avanzata con Samuele Spazzini e Gerolamo Testa. Per la compagine del presidente Giuliano Morari sarà una stagione come quella dello scorso anno, con l’obiettivo salvezza da tenere ben presente. Il Fumane, che dopo una regular season senza una vittoria è riuscito a rimanere nella massima serie disputando degli ottimi play out, schiererà Manuel Bortolamiol a fondocampo, con il neo arrivato Paolo Baggio dal Carpeneto e l’avanzamento al centro di Simone Boldo; coppia avanzata formata da Gianni Damoli e Stefano Vicentini, con

CHI ARRIVA E CHI PARTE IN SERIE A Callianetto Presidente Alberto Fassio confermata la formazione 2010. Carpeneto Presidente Pier Giulio Porrazza confermati: Alessio Basso, Daniele Basso, Alessio Scarsi partenze: Paolo Baggio, Luca Baldini, Fabio Ferrando arrivi: Alberto Botteon (Mezzolombardo), giorgio bertone val rilate Andrea Petroselli e Riccardo Dellavalle (Cremolino), dt Daniele Perina

7

sesto Fabio Mariotto. Annata che si preannuncia difficile anche quest’anno per i ragazzi del presidente Giovanni Busselli, che comunque proveranno a dare del loro meglio per ben figurare. La neopromossa e vincitrice del titolo italiano di serie B Travagliato conferma in blocco il trio arretrato, composto da Sergio Facchetti, Antonio Ghezzi e Giancarlo Tasca, ai quali affianca come terzini Fabio Toninelli e Carlo Lonardi, con sesto uomo Massimo Merlo, proveniente dal Cavriana. Confermato alla guida tecnica Edoardo Facchetti, che cercherà di lanciare i suoi alla conquista della permanenza nella massima serie. L’altra neopromossa è il Monte, che al confermato mezzovolo Alberto Marconi unisce a fondocampo Luca Baldini, lo scorso anno a Carpeneto e Riccardo Bonando, proveniente dal Cremolino. Coppia avanzata formata da Daniele Minelli e Nicola Merlo, con Andrea Morando sesto. Difficile fare un pronostico sull’annata dei veronesi, che cercheranno comunque di ben figurare.

Medole Presidente Giuliano Crotti confermati: Walter Derada, Alessio Monzeglio; Claudio Grandelli (DT) Paolo Ferri (Direttore Sportivo) partenze: Luca Merlone, Daniele Ferrero, Andra Di Mare, Michele Fraccaro arrivi: Stefano Tommasi e Franco Zeni (Solferino), Carlo Tonini (Goitese), Nicola De Agostini (San Vito) Mezzolombardo Presidente Mauro Bert confermati: Stefano Ioris, Manuel Festi, Federico Gasperetti, Ivan Martinatti, Michele Franzoi, dt Bruno Tommasi partenze: Alberto Botteon arrivi: Graziano Perottoni (Ceresara), Angelo Beltrami (Ceresara)

Cavriana Presidente Oscar Tondini confermati: Alessandro Fanzaga, Simone Brignoli partenze: Lorenzo Gasperetti, Luca Festi, Massimo Merlo, Gianluca Zeni, dt Giuseppe Daeder arrivi: Alberto Tommasi (Malavicina), Daniele Trionfini (San Paolo d’Argon), Davide Tosadori (Castellaro), Sebastiano Guerreschi (Goito), dt Flavio Spazzini

Monte Presidente Edoardo Peroni confermati: Alberto Marconi, Daniele Minelli, Andrea Morando, Gianluca Antolini partenze: Dario Andreoli arrivi: Luca Baldini (Carpeneto), Riccardo Bonando (Cremolino), Nicola Merlo noarna

Cremolino Presidente Claudio Bavazzano confermati: Cristian Valle, Ivan Briola, Giuseppe Lucia partenze: Riccardo Dellavalle, Andrea Petroselli, Riccardo Bonando arrivi: Luca Merlone e Andrea Di Mare (Medole), Stefano Cozza (Callianetto)

Solferino Presidente Mario Spazzini confermati:Nico Mariotto, Mirko Cont, Luca Fedrighi, Mattia Cristani partenze: Stefano Tommasi, Franco Zeni, Matteo De Zambotti arrivi: Pierluigi Zambetto (Castellaro), Simone Antonioli (Fumane), Nicola Valentini (Malavicina)

Fumane Presidente Giovanni Busselli confermati: Manuel Bortolamiol, Simone Boldo, Stefano Vicentini partenze: Fabio Toninelli, Simone Antonioli, Carlo Lonardi arrivi: Paolo Baggio (Carpeneto), Fabio Mariotto (Sabbionara), Giovanni Damoli (Negarine), dt Gianni Belligoli

Sommacampagna Presidente Silvano Albertini confermati: Sandro Albertini, Massimo Teli, Paolo Festino partenze: Graziano Coati, arrivi: Luca Festi (Cavriana), Matteo De Zambotti (Solferino)

Malavicina Presidente Giuliano Morari confermati: Flavio Isalberti, Nicola Zandonà partenze: Alberto Tommasi, Nicola Valentini, Alberto Crosato arrivi: Massimiliano Sala (Goito), Samuele Spazzini Gerolamo Testa (Filago), dt Sergio Zantedeschi

Travagliato Presidente Piergiorgio Quaresmini confermati: Antonio Ghezzi, Sergio Facchetti, Giancarlo Tasca partenze: Alberto Gelpi, Emanuele Crotti, Andrea Teli arrivi: Massimo Merlo (Cavriana), Fabio Toninelli e Carlo Lonardi (Fumane)


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

8

CAMPIONATI ITALIANI DI SERIE A e B open 2011 REGOLAMENTO

ART.1 La F.I.P.T. (Federazione Italiana Palla Tamburello) indice ed organizza attraverso i competenti Organi federali centrali (Commissione Tecnica Federale, Commissione Tecnica Arbitrale, Commissione Cartellinamento e Organi di Giustizia) il Campionato Italiano di serie A 2011, che avrà inizio domenica 13 marzo 2011 ed il Campionato di serie B, suddiviso in due gironi, che avrà inizio domenica 13 marzo 2010; tali campionati termineranno la regular season domenica 31 luglio 2011. I play-off e i play-out avranno inizio domenica 4 settembre 2011. ART.2 – SERIE A Il Campionato di serie A è disputato a girone unico nazionale di 12 squadre, con partite di andata e ritorno. Qualora al termine del girone di ritorno, due o più squadre si trovino a parità di punti in classifica per posizioni riguardanti la qualificazione ai play-off e/o play-out, si valuteranno i punti acquisiti negli scontri diretti e in caso di ulteriore parità si calcoleranno la differenza giochi ed eventuale differenza dei quindici sempre negli scontri diretti. Le prime otto squadre classificate alla fine del girone di ritorno disputeranno i play-off con inizio il giorno 4 settembre 2011, divise in due gironi di quattro squadre ciascuno, con incontri di solo andata, tenendo conto nella compilazione dei calendari dei play-off della posizione ottenuta in campionato. Play-Off La suddivisione dei due gironi avverrà nel seguente modo: Teste di serie: la prima e la seconda squadra classificata; si aggiungeranno alla prima classificata con sorteggio pilotato fra la terza e la quarta, la quinta e la sesta, la settima e l’ottava classificata. In caso di parità di punti fra due o più squadre nei gironi, si valuterà la differenza giochi totale nei play-off ed in caso di ulteriore parità si valuterà la differenza dei quindici totale. Alla fine dei due gironi le prime classificate disputeranno con andata il 25 settembre e ritorno il 2 ottobre la finale scudetto; in caso di parità di punti alla fine del secondo incontro si disputerà un ulteriore terzo incontro in campo neutro il giorno domenica 9 ottobre 2011. Negli incontri per l’assegnazione dello scudetto sia nell’andata e ritorno che nell’eventuale spareggio in campo neutro, spetterà alla FIPT un terzo dell’incasso dedotte le spese. Play-Out Disputano i play out le ultime quattro squadre classificate al termine della regular season. I play-out si disputeranno a quattro squadre con girone di solo andata, privilegiando nella compilazione dei calendari le squadre meglio classificate al termine della regular season. Le ultime due squadre classificate nel girone retrocederanno in serie B. In caso di parità di punti fra due o più squadre nel girone si valuterà la differenza giochi totale nei play-out ed in caso di ulteriore parità si valuterà la differenza dei quindici totale. ART. 3 – SUPERCOPPA L’incontro per l’aggiudicazione della Supercoppa sarà disputato domenica 9 o 16 ottobre 2011, in base ai risultati della finale scudetto, tra la squadra vincitrice del campionato di serie A 2011 e la vincitrice della Coppa Italia 2011, in località che verrà in seguito comunicata dalla Commissione Tecnica Federale. Per l’edizione 2011, nel caso la squadra vincitrice del campionato 2011 risultasse essere anche quella vincitrice della Coppa Italia 2011, la Supercoppa verrà disputata dalla squadra classificata al secondo posto nel Campionato al termine dei play-off e da quella vincitrice della Coppa Italia. Idem per la serie B, in data 23 o 30 ottobre 2011, in base ai risultati della finale tricolore. Supercoppa femminile Il 21 agosto si disputerà la Supercoppa femminile tra la squadra vincitrice del campionato 2011 e quella vincitrice della Coppa Italia 2011. Per l’edizione 2011, nel caso la squadra vincitrice del campionato 2011 risultasse essere la stessa vincitrice della Coppa Italia 2011, la Supercoppa verrà disputata dalla squadra classificata al secondo posto nel Campionato. ART.4 – 12ª COPPA EUROPA La manifestazione avrà luogo il 2 e 3 luglio 2011 in Francia. Hanno diritto a partecipare alla Coppa Europa maschile, per l’Italia, la vincitrice della Coppa Italia 2010 e la vincitrice del campionato di serie A 2010. Nel caso la squadra vincitrice del campionato 2010 risultasse essere anche la squadra vincitrice della Coppa Italia 2010, la Coppa Europa verrà disputata dalla squadra classificata al secondo posto nel Campionato. Si svolgerà sempre nella stessa data la Coppa Europa femminile. Per la scelta delle squadre partecipanti si utilizzerà lo stesso criterio applicato per la categoria maschile. ART.5 – INCONTRI INTERNAZIONALI Gli incontri internazionali, si svolgeranno nel 2011 in Italia in località che saranno comunicate successivamente. Le categorie interessate sono: serie A, serie B, juniores maschile e femminile, allievi e giovanissimi maschile. ART.6 - SERIE B Il Campionato di serie B è articolato su due gironi di qualificazione, con partite di andata e ritorno. I gironi sono così composti : Girone A n.11 squadre di Mantova, Brescia, Bergamo e Asti. Girone B n.11 squadre di Trento e Verona. Qualora al termine del girone di ritorno, due o più squadre si trovino a parità di punti in classifica per posizioni riguardanti la qualificazione ai play-off e/o play-out , si valuteranno i punti acquisiti negli scontri diretti e in caso di ulteriore parità si calcoleranno la differenza giochi ed eventuale differenza dei quindici sempre negli scontri diretti. Play-Off Le prime otto squadre classificate per ogni girone alla fine del girone di ritorno, disputeranno i play-off divisi in quattro gironi da quattro squadre ciascuno, con incontri di solo andata, con inizio il 04/09/2011, tenendo conto nella compilazione dei calendari dei play-off della posizione ottenuta in campionato. I gironi saranno così composti: 1° Girone 1° class. Girone A 4° class Girone B 6° class. Girone A 8° class. Girone B

2° Girone 2° class. Girone A 3° class. Girone B 5° class Girone A 7° class. Girone B

3° Girone 1° class. Girone B 4° class. Girone A 6° class. Girone B 8° class. Girone A

4° Girone 2° class. Girone B 3° class. Girone A 5° class. Girone B 7° class. Girone A


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

9

In caso di parità di punti fra due o più squadre nei gironi si valuterà la differenza giochi totale nei play-off ed in caso di ulteriore parità si valuterà la differenza dei quindici totale. Le quattro squadre vincitrici i gironi disputeranno incontri di semifinale con partite di andata e ritorno il 25 settembre e il 2 ottobre secondo il seguente calendario: la Prima classificata del 1° girone contro la prima classificata del 4° girone la Prima classificata del 2° girone contro la prima classificata del 3° girone La semifinale di ritorno sarà disputata sempre in casa della meglio classificata nella regular-season; in caso di parità di punti al termine dei due incontri si procederà alla disputa dei trampolini e dell’eventuale tie break. Le vincenti le semifinali saranno promosse in serie A e disputeranno con gara di andata il 9 ottobre e ritorno il 16 ottobre la finale per l’assegnazione del titolo italiano In caso di parità di punti alla fine del secondo incontro si disputerà un ulteriore terzo incontro in campo neutro il giorno domenica 23 ottobre 2011. Negli incontri per l’assegnazione del titolo italiano sia nell’andata e ritorno che nell’eventuale spareggio in campo neutro, spetterà alla FIPT un terzo dell’incasso dedotte le spese. Play-out Le classificate dalla nona all’undicesima posizione dei gironi disputeranno i play-out in un unico girone da sei squadre, con partite di sola andata, tenendo conto nella compilazione dei calendari del girone della posizione ottenuta nella regular season, In caso di parità di punti fra due o più squadre nel girone si valuterà la differenza giochi totale ed in caso di ulteriore parità si valuterà la differenza dei quindici totale. Le ultime due squadre classificate retrocederanno in serie C. ART.7 – PROMOZIONI DALLA SERIE C – ANNO 2011 Sono promosse in serie B 4 squadre applicando lo stesso criterio di qualificazione utilizzato nell’anno 2010. ART.8 – CAMPIONATO ITALIANO VETERANI Possono partecipare a tale campionato, senza alcuna limitazione, tutti gli atleti - maschi e femmine - idonei che siano di età superiore ai 45 anni. Si invitano i Comitati provinciali interessati ad iscrivere le squadre al Campionato entro il 30 aprile 2011. Il campionato si svolgerà sabato 20 e domenica 21 agosto. Il regolamento verrà comunicato alle squadre interessate da parte della C.T.F.. ART.9 – INCASSI In tutti i casi di incontri di spareggio gli incassi, detratte le spese vive sostenute dalla Società ospitante, sono divisi in tre parti (le due Società e la Federazione). ART.10 – PALLE FEDERALI – CAMPI DA GIOCO - RIPRESE TELEVISIVE La Commissione Tecnica Federale ha disposto per l’attività federale l’impiego di palle con le seguenti caratteristiche : per tutte le fasi della Coppa Italia, campionato di serie A e serie B, Supercoppa, Coppa Europa, incontri internazionali, serie A femminile, serie C, serie D, Veterani, Amatori e manifestazioni varie autorizzate, si utilizzano palline: peso: gr.88-90 - diametro: mm.59 - colore: bianco L’impiego di queste palline è valido sia per le partite diurne che per le notturne. Per l’anno 2011 le palle utilizzate per la serie A, serie B, Coppa Italia, Coppa Europa, Supercoppa e Veterani sono prodotte dalla Ditta Europlast S.n.c. Le palline utilizzate per i campionati provinciali di serie C e D sono a discrezione dei Comitati provinciali, mentre nelle finali si utilizzeranno le palline prodotte dalla Ditta Gommalivre. Le palle utilizzate per i campionati di serie A e B femminile, sia Coppa Italia che campionato, amatori, giovanili, juniores e allievi, sono prodotte dalla Ditta Gommalivre. In tutti gli incontri di serie A e B e per le finali di serie C e D vengono utilizzate 12 palline così distribuite : 6 palle nuove per i primi due trampolini, che verranno ritirate alla fine di ogni trampolino in modo da permettere una rotazione di tutte le palle distribuite. Per la serie A femminile, Veterani, Amatori, Giovanili verranno utilizzate numero 6 palline per incontro. Per tutti i campi non conformi alle norme federali va richiesta dalle Società entro il 20 febbraio 2011 l’omologazione annuale alla Commissione Tecnica Federale. Per esigenze di riprese televisive ogni squadra deve avere sempre a disposizione per i propri giocatori una maglia di riserva unicolore, a tinta vivace, non bianca. In caso di squadre con maglia di colore simile, sarà la squadra ospitante, dietro richiesta dell’arbitro, a cambiare la propria. ART.11 – BIGLIETTO D’INGRESSO Campionato – play-off e play-out Il prezzo massimo del biglietto d’ingresso alle partite, intero, viene stabilito in €8,00 per la serie A ed in €6,00 per la serie B. N.B. : E’ consentita per un massimo di quattro incontri nel corso del Campionato, play-off e play-out compresi, una maggiorazione del 20%. Hanno diritto all’ingresso gratuito su tutti i campi: i componenti del Consiglio federale, i Presidenti dei Comitati regionali e provinciali, i delegati regionali e provinciali, i presidenti delle varie commissioni della Fipt, il Segretario Generale, il Responsabile dell’Ufficio Stampa della Federazione e tutti gli arbitri in attività; inoltre 12 persone tra giocatori e dirigenti, per ciascuna società, limitatamente alla partita in cui è direttamente impegnata la propria squadra. Hanno diritto alla riduzione del 15% sul prezzo del biglietto d’ingresso le persone che sono in possesso della tessera federale rilasciata dalla F.I.P.T. Queste disposizioni sono valide solo per incontri di campionato, play-off e play-out. Biglietti d’ingresso a manifestazioni patrocinate dalla Fipt (Coppa Italia, Coppa Europa, Supercoppa, Coppa Regioni, Coppa Province, Veterani) Il prezzo massimo del biglietto d’ingresso alle partite, intero, viene stabilito in €8,00. N.B.: E’ consentita, per un solo incontro nel corso della manifestazione, una maggiorazione del 25%. Hanno diritto all’ingresso gratuito: i componenti del Consiglio Federale e gli arbitri; n.12 persone tra giocatori e dirigenti, per ciascuna Società, limitatamente alla partita in cui è direttamente impegnata la propria squadra in campo. La Federazione avrà diritto ad un numero di pass gratuiti da concordare con la società organizzatrice alla quale fornirà l’elenco dei nominativi.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

10

ART.12 – ORARIO DEGLI INCONTRI L’orario d’inizio delle partite di serie A e B è fissato nei rispettivi calendari. Variazioni a tale orario possono avvenire solo per giustificati e riconosciuti motivi, previo accordo sottoscritto tra le Società direttamente interessate e dietro autorizzazione della C.T.F. Limitatamente ai campionati di serie A e B dal 01/06/2011 si disputeranno incontri settimanali in notturna anticipandoli al sabato o al venerdì sera precedente la data di calendario (in caso di accordo tra le due società per il venerdì sera). L’orario dell’inizio degli incontri oscilla dalle ore 21 alle ore 21,45 a discrezione e giudizio dell’arbitro incaricato per l’incontro. E’ consentito, sempre previo accordo tra le Società interessate e con l’autorizzazione della C.T.F., anticipare le partite al sabato pomeriggio o in notturna o posticiparle alla sera della domenica. N.B. : E’ indispensabile che l’eventuale richiesta per tale autorizzazione giunga alla C.T.F. da entrambe le Società interessate, per iscritto non meno di trenta giorni prima della data prevista nel calendario. E’ facoltà della C. T. F. a proprio insindacabile giudizio far disputare incontri in calendario, di spareggio o di recupero anche in “notturna” facendo uso delle normali palle bianche previste per il campionato e per gli incontri ufficiali. I recuperi di incontri disputati in notturna possono essere recuperati anche di pomeriggio, previo accordo tra le società interessate. E’ volontà della C. T. F. di incrementare il più possibile gli incontri in notturna nel periodo estivo. Dal 2011 le società sprovviste di campo illuminato dovranno essere disponibili a disputare un minimo di 5 incontri in notturna. Dall’anno sportivo 2011 gli impianti esistenti dovranno essere adeguati. Sarà compito della scrivente commissione spedire quanto prima a tutte le società di serie A e di serie B interessate un progetto standard minimo da utilizzare sia per l’adeguamento degli impianti esistenti sia per quelli nuovi. Dal 2011 le società di serie A sono obbligate ad avere almeno due squadre giovanili escluso il mini tamburello. Le società di serie B sono obbligate ad avere almeno una squadra giovanile escluso il mini tamburello. ART. 13 - ANTICIPI – POSTICIPI GARE Anticipi, posticipi o inversioni di campo, sempre previo accordo tra le Società interessate, debbono essere richiesti alla Commissione Tecnica Federale per iscritto o telegraficamente da entrambe le Società, almeno trenta giorni prima della data prevista a calendario. Qualora tale termine non venga rispettato, le richieste sono prese in considerazione solo previo versamento della somma di € 50 diversamente gli incontri si svolgono secondo il calendario con le conseguenze previste dal Regolamento Tecnico in vigore in caso di mancata effettuazione. Le autorizzazioni sono tuttavia concesse a condizione che anticipi, posticipi o inversioni di campo non costituiscano turbativa al regolare svolgimento delle partite e del campionato, alterino o influiscano in qualche modo sui valori della classifica, con particolare riguardo alle posizioni di alta e bassa classifica in cui è aperta la lotta per il titolo, la salvezza e la qualificazione. Gli eventuali anticipi di data, qualora approvati dalla C.T.F., non possono essere superiori a tre giorni rispetto alla data in calendario. Gli anticipi d’orario devono essere contenuti nello spazio massimo di un’ora. I posticipi d’orario devono essere contenuti in modo da non mettere in forse la conclusione della partita e di assicurare le informazioni alla Stampa. Rimane altresì espressamente stabilito che eventuali rinvii o recuperi di incontri del girone di andata devono svolgersi tassativamente prima che abbia inizio il girone di ritorno. La F.I.P.T., tramite i propri Organi centrali, sentite le Società interessate, si riserva la facoltà di disporre in via eccezionale e per motivi di straordinaria importanza federale (incontri di selezione, partite dimostrative, stage, riprese televisive, ecc.) l’anticipo o il posticipo di data o di orario di una partita, sempre che venga salvaguardato il regolare andamento della partita e del campionato. ART.14– RINUNCE A GARE E RITARDI Ad integrazione dell’art.17, lettera b), del Regolamento Tecnico in vigore, si precisa che nei confronti della squadra che senza grave e giustificato motivo non si presenti a disputare l’incontro in calendario, oppure si presenti oltre il termine massimo consentito di un’ora, sarà applicata l’ammenda da € 100 a 400 ed in aggiunta a questa una penale da € 100,00 a € 400,00 sia per la serie A che per la serie B a titolo di risarcimento per la Società danneggiata, oltre alle sanzioni disciplinari e tecniche (penalizzazione di 1 punto in classifica ed altro) comminate dagli Organi di Giustizia Federale. ART.15 - RECLAMI I reclami per presunto errore tecnico o mancata applicazione delle norme regolamentari da parte dell’arbitro di gara (assolutamente da non confondersi con eventuali errori di valutazione della direzione di gara) di cui all’art.32 del Regolamento Tecnico Arbitrale, vanno presentati – secondo le norme previste nel Regolamento Organico – all’Ufficio del Giudice Unico – Via Triumplina,132 – 25123 Brescia, accompagnati dalla ricevuta del versamento effettuato sul c/c postale n.10238236, intestato a F.I.P.T. Mantova, di €80 quale tassa reclamo. Eventuali ricorsi avverso le decisioni del Giudice Unico devono essere indirizzati al Presidente della Commissione di Appello Federale, presso la F.I.P.T. – Via Principe Amedeo,29 – 46100 Mantova - accompagnati dalla ricevuta del versamento effettuato sul c/c postale n.10238236, intestato alla F.I.P.T. Mantova,€150 quale tassa-ricorso. Le ammende comminate dal Giudice Unico debbono essere pagate mediante versamento sul c/c postale n.10238236, intestato a F.I.P.T. Mantova, entro e non oltre 20 giorni dal ricevimento della comunicazione, trasmettendo nel contempo la ricevuta all’Ufficio del Giudice Unico. In caso di mancato rispetto dei termini saranno applicate le sanzioni di mora. ART.16 – ANTIDOPING Sulla base delle direttive recentemente impartite dal CONI, la F.I.P.T. attua anche per il 2011 la disciplina prevista per l’antidoping. ART.17– REGOLAMENTI FEDERALI ED AGGIORNAMENTI E’ fatto obbligo dell’osservanza delle modifiche e degli aggiornamenti recentemente introdotti dalla C.T.F.. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento, ci si richiama alle Carte Federali in vigore. In caso di mancata iscrizione ai campionati di squadre aventi diritto alla serie A e B, la C.T.F., sentito il Consiglio Federale si riserva il diritto di surrogare o meno eventuali rinunciatarie con altre squadre, tenendo conto dei risultati delle fasi di qualificazione, delle rispettive categorie. La Federazione si riserva il diritto di apportare al presente Regolamento modifiche o integrazioni che si rendano necessarie per il buon esito dell’attività federale, dandone tempestiva comunicazione alle Società e alle componenti federali interessate. UTILIZZO DELL’UNDER 25 Per l’annata sportiva 2011 le Società di serie B devono avere sempre in campo, per tutta la durata dell’incontro, un giocatore Under 25. Non è obbligatorio avere un Under 25 in panchina, qualora l’Under 25 in campo si infortunasse e non potesse essere sostituito da un altro Under 25, la squadra dovrà giocare in quattro. L’Under 25 inserito nell’elenco dei titolari è vincolato alla Serie B. L’Under 25 non inserito nell’elenco dei titolari può essere utilizzato anche in serie o categorie inferiori. L’Under 21 anche se titolare in serie B può essere utilizzato anche in serie o categorie inferiori. Non possono, in nessun caso, essere schierati in campo o in panchina Under 25 e Under 21 con età inferiore ai anni 14 compiuti.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

11

SOCIETA’ PARTECIPANTI AL CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE A A.S.D. Callianetto Presidente: Alberto Fassio Via Lasca,10 14033 Callianetto/ Castell’Alfero (Asti) Resp: Beltrami Manuel 3355322850

N.A.T. Malavicina Presidente: Giuliano Morari Strada della Bassa,1/2 46048 Roverbella (Mantova) Tel. 0376696207 – 3398586940

A.S. D. Cremolino Presidente: Claudio Bavazzano Piazza Vittorio Emanuele II°,2 15010 Cremolino (Alessandria) Tel. 0143/879370 – 3356089841

A.P.T. Medole A.S.D. Presidente: Giuliano Crotti Via Villa, 59 B 46046 Medole (Mantova) Tel. 0376868422 - 3389452107

A.T. Carpeneto 2000 A.S.D. Presidente: Pier Giulio Porazza Piazza del Municipio, 1 15071 Carpeneto (Alessandria) Tel. 3474604213 - 3355493336

A.S.D. Tamburello Solferino Presidente: Mario Spazzini Via G.Cerini, 11 46040 Solferino (Mantova) Tel. 0376855114 – 3385903559

A.S.D.T. Fumane Presidente: Giovanni Busselli Via Progni, 55 37022 Fumane (Verona) Tel. 0457703075 – 3496158812

A.S.D. Tamburello Mezzolombardo Presidente: Guido Bert Via Trento,3 38017 Mezzolombardo (Trento) Tel. 0461601619 – 0461604344 – 3482689536

A.S.D.T. Monte Presidente: Edoardo Peroni Via Vesan, 27 37015 Monte di Sant’Ambrogio V.la (Verona) Tel. 0457760221 - 3391446210

U.S.T. Travagliato Presidente: Quaresmini Piergiorgio Via Averolda, 40-42-44 25039 Travagliato (Brescia) Tel. 0302150553

A.S.D.T. Sommacamapgna Presidente: Silvano Albertini Via Rezzola,50 37066 Sommacampagna (Verona) Tel. 045515402 – 3481380080 U.S. Cavrianese Tamburello Presidente: Oscar Tondini Via Battaglia, 55 46040 Cavriana (Mantova) Tel. 0376804971 – 3482478790

Manuel Festi (Mezzolombardo)


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

12

LE MAGNIFICHE DODICI Eccole in campo, squadra per squadra A.S.D. CALLIANETTO Manuel Beltrami Yohan Pierron Samuel Valle Stefano Previtali Giorgio Cavagna Gianluca Mignani Saverio Bottero Massimo Savio D.T. Stefania Mogliotti

A.S.D. FUMANE Manuel Bortolamiol Paolo Baggio Simone Boldo Stefano Vicentini Giovanni Damoli Fabio Mariotto D.T. Gianni Belligoli

A.S.D.T. MONTE PERONI Luca Baldini Riccardo Bonando Alberto Marconi Andrea Morando Nicola Merlo Andrea Minelli Gianluca Antolini D.T. Edoardo Peroni

A.S.D. CARPENETO 2000 Alberto Botteon Andrea Petroselli Riccardo Dellavalle Alessio Basso Daniele Basso Alessio Scarsi D.T. Daniele Perina

N.A.T. MALAVICINA Flavio Isalberti Massimiliano Sala Nicola Zandonà Samuele Spazzini Gerolamo Testa Nicolò Boschini D.T. Sergio Zantedeschi

A.S.D.T. SOLFERINO Pierluigi Zambetto Nico Mariotto Simone Antonioli Mirko Cont Nicola Valentini Luca Fedrighi Mattia Cristani D.T. Mario Spazzini

A.S.D. U.S. CAVRIANESE Alessandro Fanzaga Alberto Tommasi Daniele Trionfini Davide Tosadori Simone Brignoli Sebastiano Guerreschi D.T. Flavio Spazzini

A.P.T. MEDOLE Alessio Monzeglio Stefano Tommasi Franco Zeni Walter Derada Carlo Tonini Nicola De Agostini D.T. Claudio Grandelli

A.S.D.T. SOMMACAMPAGNA Massimo Teli Sandro Albertini Luca Festi Paolo Festino Matteo De Zambotti D.T. Renzo Tommasi

A.S.D. CREMOLINO Cristian Valle Luca Merlone Ivan Briola Andrea Di Mare Stefano Cozza Giuseppe Lucia D.T. Fabio Viotti

A.S.D.T. MEZZOLOMBARDO Stefano Ioris Graziano Perottoni Manuel Festi Federico Gasperetti Ivan Martinatti Angelo Beltrami Michele Franzoi D.T. Bruno Tommasi

A.S.D.T. TRAVAGLIATO Sergio Facchetti Antonio Ghezzi Giancarlo Tasca Carlo Lonardi Fabio Toninelli Massimo Merlo D.T. Edoardo Facchetti


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

13

CAMPIONATO ITALIANO SERIE A

Calendario 1ª giornata andata 13 marzo ore 15,00 Travagliato Solferino Cremolino Malavicina Fumane Monte

ritorno 26 maggio ore 16,00 Medole Callianetto Cavriana Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna

2ª giornata andata 20 marzo ore 15,00 Medole Callianetto Cavriana Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna

ritorno 2 giugno ore 16,00 Monte Travagliato Solferino Cremolino Malavicina Fumane


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

14

3ª giornata andata 27 marzo ore 15,30 Medole Travagliato Solferino Cremolino Malavicina Monte

ritorno 5 giugno ore 16,30 Callianetto Cavriana Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna Fumane

4ª giornata andata 3 aprile ore 15,30 Callianetto Cavriana Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna Fumane

ritorno 12 giugno ore 16,30 Monte Medole Travagliato Solferino Cremolino Malavicina

5ª giornata andata 10 aprile ore 15,30 Callianetto Medole Travagliato Solferino Cremolino Monte

ritorno 19 giugno ore 16,30 Cavriana Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna Fumane Malavicina

6ª giornata andata 17 aprile ore 15,30 Cavriana Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna Fumane Malavicina

ritorno 26 giugno ore 16,30 Monte Callianetto Medole Travagliato Solferino Cremolino

7ª giornata andata 23 aprile ore 15,30 Cavriana Callianetto Medole Travagliato Solferino Monte

Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna Fumane Malavicina Cremolino

ritorno 2 luglio ore 21,30 notturna 29 giugno alle ore 16,30 causa Coppa Europa

notturna notturna notturna notturna


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

15

8ª giornata andata 1 maggio ore 16,00 Carpeneto Mezzolombardo Sommacampagna Fumane Malavicina Cremolino

ritorno 9 luglio ore 21,30 notturna notturna notturna notturna notturna notturna

Monte Cavriana Callianetto Medole Travagliato Solferino

9ª giornata andata 8 maggio ore 16,00 Carpeneto Cavriana Callianetto Medole Travagliato Monte

ritorno 16 luglio ore 21,30 notturna notturna notturna notturna notturna notturna

Mezzolombardo Sommacampagna Fumane Malavicina Cremolino Solferino

10ª giornata andata 15 maggio ore 16,00 Mezzolombardo Sommacampagna Fumane Malavicina Cremolino Solferino

ritorno 23 luglio ore 21,30 notturna notturna notturna notturna notturna notturna

Monte Carpeneto Cavriana Callianetto Medole Travagliato

11ª giornata andata 22 maggio ore 16,00 Mezzolombardo Carpeneto Cavriana Callianetto Medole Monte

Sommacampagna Fumane Malavicina Cremolino Solferino Travagliato

NOTE: Incontri in notturna: la CTF esprime la massima disponibilità, su richiesta delle Società, a promuovere ulteriori incontri in notturna a partire dal 21 maggio.

ritorno 30 luglio ore 21,30 notturna notturna notturna notturna notturna notturna la implicita conferma della data dell’incontro inizialmente prevista in calendario. A causa di problemi di visibilità conseguenti alla luce solare, il Monte chiede di anticipare gli incontri disputati in casa di un’ora rispetto a quella fissata in calendario.

Callianetto e Fumane chiedono di giocare in casa le partite in calendario il sabato: a tal fine è richiesto il consenso preventivo dalla squadra avversaria, da comunicare alla C.T.F. almeno trenta giorni prima della data prevista per l’incontro.

Il Sommacampagna chiede di ritardare di mezz’ora l’inizio degli incontri casalinghi per problemi di visibilità dovuti al sole.

La mancanza della comunicazione alla C.T.F. comporta

Il Sommacampagna gioca in casa e fuori casa solo di domenica.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

16

SOCIETA’ PARTECIPANTI AL CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE B girone A A.T. Castiglione Presidente: Celso Caiola Via Monti Solivi,15 46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova) Tel. 0376/672626 – 338/7444309

A.T. Virtus Guidizzolo Presidente: Emanuele Menossi Via G. Matteotti, 8 46040 Guidizzolo (Mantova) Tel. 3484421798

A.T. E. Guerra Castellaro Presidente: Arturo Danieli Via Moscatello, 131 46040 Castellaro di Monzambano (Mantova)Tel. 0376/88913 – 3405379771

A.S.D. Cinaglio Presidente: Cetera Donato Via Peschiera, 6 14020 Cinaglio (Asti) Tel. 0141/209268 - 3389235260

A.S.D.T. Ceresara Presidente: Giancarlo Zoetti Via Trifoglio,28 46040 Ceresara (Mantova) Tel. 0376/87164 - 3357102828

Polisportiva Monalese Presidente: Giorgio Marchiò Piazza Vittorio Emanuele II, 1 14013 Monale (Asti) Tel. 3386539092

S.T. Goitese Presidente: Franco Casali Via San Pietro,10 46044 Goito (Mantova) Tel. 0376/604738

Tamburello Bonate Sopra A.S.D. Presidente: Ennio Cisana Via Trieste,14 24040 Bonate Sopra (Bergamo) Tel. 035/991053 – 3382620410 – 338632614 U.S.T. Filago-Marne Presidente: Antonio Medici Via don Todeschini 24040 Filago (Bergamo) Tel. 035/4938067 – 3316524580

Andrea Marcazzan (Castellaro)

A.S.D.T. San Paolo d’Argon Presidente: Enrico Beretta Via del Vago, 1 24060 San Paolo d’Argon (Bergamo) Tel. 035/958877 - 3356002349 A.S.D.T. Or. San Domenico Savio Capriano del Colle Presidente: Lucio Sala Via Garibaldi, 31 25020 Capriano del Colle (Brescia) Tel. 3284530103


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

17

CAMPIONATO ITALIANO SERIE B girone A

Paolo Bisesti (Tesero)

Calendario 1ª giornata andata 13 marzo ore 15,00 Guidizzolo Castellaro Bonate Sopra Ceresara Castiglione Riposa Cinaglio

ritorno 29 maggio ore 16,00 San Paolo d’Argon Monalese Capriano del Colle Filago Goitese

2ª giornata andata 20 marzo ore 15,00 Goitese Filago Capriano del Colle Monalese San Paolo d’Argon Riposa Guidizzolo

ritorno 2 giugno ore 16,30 Cinaglio Castiglione Ceresara Bonate Sopra Castellaro

01/06 notturna


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

18

3ª giornata andata 27 marzo ore 15,30 Castellaro Bonate Sopra Ceresara Castiglione Cinaglio Riposa Goitese

Guidizzolo San Paolo d’Argon Monalese Capriano del Colle Filago

ritorno 5 giugno ore 16,30 04/06 notturna Andata sabato 26/03 04/06 notturna

4ª giornata andata 3 aprile ore 15,30 Filago Capriano del Colle Monalese San Paolo d’Argon Guidizzolo Riposa Castellaro

ritorno 12 giugno ore 16,30 11/06 notturna

Goitese Cinaglio Castiglione Ceresara Bonate Sopra

5ª giornata andata 10 aprile ore 15,30 Bonate Sopra Ceresara Castiglione Cinaglio Goitese Riposa Filago

ritorno 19 giugno ore 16,30 Castellaro Guidizzolo San Paolo d’Argon Monalese Capriano del Colle

18/06 notturna

18/06 notturna

6ª giornata andata 17 aprile ore 15,30 Capriano del Colle Monalese San Paolo d’Argon Guidizzolo Castellaro Riposa Bonate Sopra

ritorno 26 giugno ore 16,30 Filago Goitese Cinaglio Castiglione Ceresara

25/06 notturna

7ª giornata andata 23 aprile ore 15,30 Ceresara Castiglione Cinaglio Goitese Filago Riposa Capriano del Colle

ritorno 3 luglio ore 16,30 Bonate Sopra Castellaro Guidizzolo San Paolo d’Argon Monalese

02/07 notturna 02/07 notturna


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

19

8ª giornata andata 1 maggio ore 16,00 Monalese San Paolo d’Argon Guidizzolo Castellaro Bonate Sopra Riposa Ceresara

ritorno 10 luglio ore 16,30 09/07 notturna

Capriano del Colle Filago Goitese Cinaglio Castiglione

09/07 notturna 09/07 notturna

9ª giornata andata 8 maggio ore 16,00 Castiglione Cinaglio Goitese Filago Capriano del Colle Riposa Monalese

ritorno 17 luglio ore 16,30 Ceresara Bonate Sopra Castellaro Guidizzolo San Paolo d’Argon

16/07 notturna

10ª giornata andata 15 maggio ore 16,00 San Paolo d’Argon Guidizzolo Castellaro Bonate Sopra Ceresara Riposa Castiglione

ritorno 24 luglio ore 16,30 Monalese Capriano del Colle Filago Goitese Cinaglio

23/07 notturna

11ª giornata andata 22 maggio ore 16,00 Cinaglio Goitese Filago Capriano del Colle Monalese Riposa San Paolo d’Argon

ritorno 31 luglio ore 16,30 Castiglione Ceresara Bonate Sopra Castellaro Guidizzolo

NOTE: La CTF assicura la massima disponibilità per promuovere, su richiesta delle Società, la disputa di ulteriori incontri in notturna. Il Guidizzolo e il Capriano del Colle chiedono di giocare le partite in casa il sabato: a tal fine è richiesto il consen-

so preventivo dalla squadra avversaria, da comunicare alla C.T.F. almeno trenta giorni prima della data prevista per l’incontro. La mancanza della comunicazione alla C.T.F. comporta la implicita conferma della data dell’incontro inizialmente prevista in calendario.


ALBO D'ORO DEI CAMPIONATI ITALIANI SERIE A open maschile 1896 - Udinese 1897 - Non disputato 1898 - Niccolò Barabino (Genova) 1899 - Niccolò Barabino (Genova) 1900 - Non disputato 1901 - Petrarca Arezzo 1902 - Niccolò Barabino (Genova) 1903 - Non disputato 1904 - Niccolò Barabino (Genova) 1905 - Rivarolese (Genova) 1906 - Niccolò Barabino (Genova) 1907 - Niccolò Barabino (Genova) 1908 - Sampierdarenese (Genova) 1909 - Sampierdarenese (Genova) 1910 - Sampierdarenese (Genova) 1911 - Sampierdarenese (Genova) 1912 - Sampierdarenese (Genova) 1913 - Non disputato 1914 - Torino 1915 - 1918 Non disputati (I guerra mondiale) 1919 - Torino 1920 - Sampierdarenese (Genova) 1921 - Torino 1922 - Pisa 1923 - Pisa 1924 - Firenze 1925 - Verona 1927 - Sestrese (Genova) 1928 - Sestrese (Genova) 1929 - Non disputato 1930 - Verona 1931 - Empolese (Firenze) 1932 - Empolese (Firenze) 1933 - Milanese (Milano) 1934 - Milanese (Milano) 1935 - Milanese (Milano) 1936 - Milanese (Milano) 1937 - Milanese (Milano) 1938 - Milanese (Milano) 1939 - Savona 1940 - 1946 Non disputati (II guerra mondiale) 1947 – Castel Goffredo (Mantova) 1948 - Fratellanza Sestrese (Genova) 1949 - Fratellanza Sestrese (Genova) 1950 - Castel Goffredo (Mantova) 1951 - Castel Goffredo (Mantova) 1952 - G. Carpani Goito (Mantova) 1953 - Hellas Verona 1954 - Etruria Prato (Firenze) 1955 - Palazzo Genovese (Genova) 1956 - E. G. Castellaro (Mantova) 1957 - Virtus Bussolengo (Verona) 1958 - Virtus Bussolengo (Verona) 1959 - G. Carpani Goito (Mantova) 1960 - CSR FIAT Torino 1961 - Belladelli Quaderni (Verona) 1962 - Belladelli Quaderni (Verona) 1963 - Belladelli Quaderni (Verona) 1964 - Belladelli Quaderni (Verona) 1965 - Belladelli Quaderni (Verona) 1966 - Belladelli Quaderni (Verona) 1967 - Salvi San Massimo (Verona) 1968 - Salvi San Massimo (Verona) 1969 - Murisengo (Alessandria) 1970 - SVAB Castell’Alfero (Asti) 1971 - Ongari Marmirolo (Mantova) 1972 - SVAB Castell’Alfero (Asti) 1973 - Murisengo (Alessandria) 1974 - Viarigi (Asti) 1975 - Lonardi S. Floriano (Verona) 1976 - Lonardi S. Floriano (Verona) 1977 - Lonardi S. Floriano (Verona) 1978 - Lonardi San Floriano (Verona)

1979 - C.R. Ovada (Alessandria) 1980 - Maria Pia Bussolengo (Verona) 1981 - Ongari Marmirolo (Mantova) 1982 - Maria Pia Bussolengo (Verona) 1983 - Maria Pia Bussolengo (Verona) 1984 - Minotti Valgatara (Verona) 1985 - Bussolengo CCV (Verona) 1986 - Bussolengo CCV (Verona) 1987 - Medole Can.-Martini (Mantova) 1988 - Medole Can.-Martini (Mantova) 1989 - Medole Can.-Martini (Mantova) 1990 - S.S. Aldeno C. Rur. (Trento) 1991 - S.S. Aldeno La Trentina (Trento) 1992 - Castelferro Graf. (Alessandria)

SERIE A1 open maschile 1993 - Castelferro (Alessandria) 1994 - Castelferro (Alessandria) 1995 - Castelferro (Alessandria) 1996 - Castelferro (Alessandria) 1997 - Castelferro (Alessandria) 1998 - E. G. Castellaro (Mantova) 1999 - U.S.T. S.Paolo d’Argon (Bergamo) 2000 - Castelferro (Alessandria)

SERIE A2 open maschile 1993 - San Paolo d’Argon (Bergamo) 1994 - L’Artigiana S. Pietro (Verona) 1995 - Cavrianese S.I.S. (Mantova) 1996 - A.T. Borgosatollo (Brescia) 1997 - A.T. Solferino (Mantova) 1998 - A.T. Ceresara (Mantova) 1999 - G.S.T. Castelli Calepio (Bergamo) 2000 - Medole Martini (Mantova)

SERIE A open maschile 2001 - T. C. Borgosatollo (Brescia) 2002 - U. S. Callianetto (Asti) 2003 - U. S. Callianetto (Asti) 2004 – U.S. Callianetto (Asti) 2005 - U.S. Callianetto (Asti) 2006 - U.S. Callianetto (Asti) 2007 - U.S. Callianetto (Asti) 2008 – A.T. Callianetto Torino 2009 - U.S. Callianetto (Asti) 2010 - A.S.D. Callianetto (Asti)

SERIE B open maschile 1925 - Firenze 1926 - Sanpierdarena (Genova) 1927 - Corniglianese (Genova) 1928 - Crespi d’Adda (Bergamo) 1931 - G.S. “Unica” Torino 1932 - Bussolengo Veronese 1933 - S. Pietro Incariano (Verona) 1934 - S. Pietro Incariano (Verona) 1935 - Dopolavoro prov. Piacenza 1936 - Taddei Empoli (Firenze) 1937 - Sferisterio di Firenze 1938 - FIAT Torino 1939 - Firenze 1941 - Milano 1948 - Genova 1950 - “Carpani” di Goito (Mantova) 1951 - “Alhambra” di Firenze 1952 - “Hellas” di Verona 1953 - Polisportiva Torrita di Siena 1954 - “Cral Dalmine” di Bergamo 1955 - FIAT Torino 1957 - Cral Bergamo 1958 - Cral Ovada (Alessandria)

1959 - “Renzo Gori” Prato (Firenze) 1960 - Cons.Costermano (Verona) 1961 - “Botta Flero” Flero (Brescia) 1962 - S. Pietro Incariano (Verona) 1963 - Dopolav. az. “Dalmine” (Bergamo) 1964 - U.S. Basaluzzo (Alessandria) 1965 - “Tate” Casale (Alessandria) 1966 - Cavriana (Mantova) 1967 - Pedemonte (Verona) 1968 - Toffoli Malavicina (Mantova) 1969 - Ongari Marmirolo (Mantova) 1970 - Pol. Gussaghese (Brescia) 1971 - Gaj Scurzolengo (Asti) 1972 - A.S. Viarigi (Asti) 1973 - A.T. San Floriano (Verona) 1974 - Maria Pia Bussolengo (Verona) 1975 - Gabbiola Lazise (Verona) 1976 - Montello Arcene (Bergamo) 1977 - Ongari Marmirolo (Mantova) 1978 - Arcense Arcene (Bergamo) 1979 - S.T. Bassa Rovini (Firenze) 1980 - C.Minotti Valgatara (Verona) 1981 - Edilconsal Asti 1982 - S.T. Madone (Bergamo) 1983 - S.T. Cerro (Bergamo) 1984 - Rallo C. Tassullo (Trento) 1985 - Medole Can.Martini (Mantova) 1986 - A.T. Nizza Monferrato (Asti) 1987 - Castellaro Basso (Mantova) 1988 - Malavicina (Mantova) 1989 - Goitese Ceim (Mantova) 1990 - Pol. Tuenno (Trento) 1991 - Monalese Monalfungo (Asti) 1992 - A.T. Fontigo (Treviso) 1993 - Castellaro Maycoss (Mantova) 1994 - A.T. Negarine (Verona) 1995 - Solferino Ravasi (Mantova) 1996 - A.T. Goitese (Mantova) 1997 - A.T. Fontigo (Treviso) 1998 - A.T. Cremolino (Asti) 1999 - Ipsa Mezzolombardo (Trento) 2000 - A.S. Sacca (Mantova) 2001 - Pol. Tuenno (Trento) 2002 - S. T. Curno (Bergamo) 2003 - A.T. Medole (Mantova) 2004 – A.T. Stella Alpina Colbertaldo (Treviso) 2005 - A.S. Cremolino (Alessandria) 2006 – A.T. Cavaion (Verona) 2007 – A.T. Callianetto (Asti) 2008 – A.T. Carpeneto (Alessandria) 2009 – A.T.D. Castellaro (Mantova) 2010 – A.S.D.T. Travagliato (Brescia)

SERIE C open maschile 1934 - S. Massimo di Verona 1935 - Dop. “Corridoni” di Trieste 1937 - Roma 1938 - Verona 1941 - Bologna 1948 - Napoli 1950 - Gazoldo Mantovano (Mantova) 1951 - “Sport Palazzo” di Genova 1952 - “Torrita” Siena 1953 - “C.B.” Roma 1954 - Dip. comunali” di Bologna 1960 - “S. Pietro Incariano” (Verona) 1961 - “Corsini” Colombaro (Brescia) 1962 - “Basaluzzese” (Alessandria) 1963 - “Aurora Marne” (Bergamo) 1964 - Pastrengo (Verona) 1965 - “Volta Mantovana” (Mantova) 1966 - “Imas” Medole (Mantova) 1967 - Goffredo (Mantova)


1968 - Ricam. Lugagnano (Verona) 1969 - Bottanuco (Bergamo) 1970 - Club Sportivo Firenze 1971 - Milani Pozzolo (Mantova) 1972 - A.T. S. Floriano (Verona) 1973 - Maria Bussolengo (Verona) 1974 - Palazzolo (Verona) 1975 - Benacense Bardolino (Verona) 1976 - Bottanuco (Bergamo) 1977 - Salvi S. Massimo (Verona) 1978 - A.T. Negrar (Verona) 1979 - A.T. Pedemonte (Verona) 1980 - A.T. Cavaion (Verona) 1981 - A.T. Affi (Verona) 1982 - S.T. Dossena (Bergamo) 1983 - Pro Loco Medole (Mantova) 1984 - Villafranca Boscon (Verona) 1985 - Castellaro P.Service (Mantova) 1986 - A.T. Sabbio (Bergamo) 1987 - Aldeno Cassa Rurale (Trento) 1988 - Universo Guidizzolo (Mantova) 1989 - Avis S. Vito al Mantico (Verona) 1990 - Polisportiva Affi (Verona) 1991 - Aldeno Cassa Rurale (Trento) 1992 - A.T. Cerlongo (Mantova) 1993 - Pro Loco Camerano (Asti) 1994 - A.T. San Vito (Verona) 1995 - A.T. Ovadese (Alessandria) 1996 - A.T. Sacca (Mantova) 1997 - A.T. Chiusano (Asti) 1998 - A.T. Valle S. Felice (Trento) 1999 - A.T. Avis S. Vito al Mantico (Verona) 2000 - A.T. Capitel Villafranca (Verona) 2001 - Pro Loco Cunico (Asti) 2002 - A. S. Valle San Felice (Trento) 2003 - U.S.P.T. Cavaion (Verona) 2004 - U.S. Callianetto (Asti) 2005 - Team Pagani Curno (Bergamo) 2006 – Team Pagani Curno (Bergamo) 2007 – A.S.D.T. San Paolo d’Argon (Bergamo) 2008 – A.T. Travagliato (Brescia) 2009 – A.S.D.T. Monte Peroni (Verona) 2010 – A.T.O.S.D. Savio Capriano d.Colle (BS)

SERIE D open maschile 1976 - Enal Dossena (Bergamo) 1977 - Malavicina Belvedere (Mantova) 1978 - Corno S. Massimo (Verona) 1979 - Bussolengo (Verona) 1980 - Sommacampagna (Verona) 1981 - La Velerinaria S. Massimo (Verona) 1982 - Valgatana Minotti (Verona) 1983 - A.T. Lazise (Verona) 1984 - Costermano Consolini (Verona) 1985 - Folgore Falzoni (Mantova) 1986 - A.T. Malpaga (Bergamo) 1987 - Universo Guidizzolo (Mantova) 1988 - A.T. Colà (Verona) 1989 - A.T. Colà (Verona) 1990 - A.T. Medole (Mantova) 1991 - S.T. Tonchese (Asti) 1992 - A.T. Pescantina (Verona) 1993 - A.T. Rubiana (Verona) 1994 - A.T. Solferino (Mantova) 1995 - Botti Capriano (Brescia) 1996 - A.T. Verona 1997 - A.T. Valle San Felice (Trento) 1998 - A.T. Castelnuovo (Verona) 1999 - A.T. Sommacampagna (Verona) 2000 - Pro Loco Gabiano (Alessandria) 2001 - A.T. Virtus Negarine (Verona) 2002 - A.T. Capitel Villafranca (Verona) 2003 - Pro Loco Cunico (Asti) 2004 – A.T. Seriate Calcinate (Bergamo) 2005 - T.C. Borgosatollo (Brescia) 2006 – T.C. Borgosatollo (Brescia) 2007 – G.T. Cavalcaselle (Verona) 2008 – A.T. Monte (Verona) 2009 – A.S.D.T. Cortefranca (Brescia) 2010 – A.T. Cavaion (Verona)

SERIE A open femminile 1981 - Anaune Cementi Rallo (Trento) 1982 - Anaune Cementi Rallo (Trento) 1983 - Anaune Cementi Rallo (Trento) 1984 - Aurora Seriate (Bergamo) 1985 - Aurora Seriate (Bergamo) 1986 - Aurora Seriate (Bergamo) 1987 - A.T. Negarine (Verona) 1988 - A.T. Negarine (Verona) 1989 - A.T. Negarine (Verona) 1990 - A.T. Negarine (Verona) 1991 - A.T. Negarine (Verona) 1992 - A.T. Negarine (Verona) 1993 - S.S. Aldeno (Trento) 1994 - A.T. Negarine (Verona) 1995 - Asti ‘93 S. Martino e S. Rocco 1996 - Asti ‘93 S. Martino e S. Rocco 1997 - A.T. Negrar (Verona) 1998 - A.T. Castello di Cortanze (Asti) 1999 - U.S. Chiusano (Asti) 2000 - U.S. Chiusano (Asti) 2001 - S. S. Aldeno (Trento) 2002 - A. T. Bergamo 2003 - A. T. Bergamo 2004 - U.S. Callianetto Chiusano (Asti) 2005 - U.S. Callianetto (Asti) 2006 - U.S. Callianetto (Asti) 2007 - U.S. Callianetto (Asti) 2008 - U.S. Callianetto Torino 2009 – Pro Loco Settime (Asti) 2010 – A.T. Allegra Settime (Asti)

INDOOR SERIE A maschile 1987 - G.S. Tamburello Ragusa 1988 - Pol. Ceresara (Mantova) 1989 - Tamburello Cosenza 1990 - A.T. Ceresara (Mantova) 1991 - Ceresara C.S.P. Int. (Mantova) 1992 - G.S. Tamburello Ragusa 1993 - Bagnacavallo UNO (Ravenna) 1994 - G.S.Tamburello Ragusa 1995 - Bagnacavallo UNO (Ravenna) 1996 - A.T. Ragusa 1997 - Fulgur Bagnacavallo (Ravenna) 1998 - Fulgur Bagnacavallo (Ravenna) 1999 - Pol. Cassa Rur. Tuenno (Trento) 2000 - Pol. Cassa Rur. Tuenno (Trento) 2001 - G. S. T. Ragusa 2002 - G. S. T. Ragusa 2003 - G. S. T. Ragusa 2004 - G. S. T. Ragusa 2005 - G. S. T. Ragusa 2006 – G. S. T. Ragusa 2007 – A. T. Ennio Guerra Castellaro (Mantova) 2008 – A. T. Ennio Guerra Castellaro (Mantova) 2009 – ASD Ragusa 2010 – A.T. Fulgur Bagnacavallo (Ravenna)

INDOOR SERIE femminile 1987 - G.S. Atletica Modica (Ragusa) 1988 - A.P.T. Cotignola (Ravenna) 1989 - A.P.T. Cotignola (Ravenna) 1990 - A.P.T. Cotignola (Ravenna) 1991 - Acli Luigi Bruno Cosenza 1992 - Acli Luigi Bruno Cosenza 1993 - S.S. Aldeno 1994 - Acli Luigi Bruno Cosenza 1995 - Acli Luigi Bruno Cosenza 1996 - Acli Luigi Bruno Cosenza 1997 - Acli Luigi Bruno Cosenza 1998 - Acli Luigi Bruno Cosenza 1999 - Acli Luigi Bruno Cosenza 2000 - Acli Luigi Bruno Cosenza 2001 - A. S. Bergamo 2002 - A. S. Bergamo 2003 - Acli Luigi Bruno Cosenza 2004 - S. S. Aldeno (Trento) 2005 - A.T. Ovada (Alessandria)

2006 – S.S. Aldeno (Trento) 2007 – Pol. Aeden Santa Giusta (Oristano) 2008 - A.T. Sabbionara (Trento) 2009 – ASPD P. Campora Ovada (Alessandria) 2010 - A.T. San Paolo d’Argon (Bergamo)

TAMBEACH Singolo maschile 1996 - Tamburello Ragusa 1997 - G.S.T. Ragusa 1998 - G.S. Kaukana (Ragusa) 1999 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2000 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2002 – G.S. Kaukana (Ragusa) 2003 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2004 – G.S.T. Ragusa 2005 - G.S.T. Ragusa 2006 – Tambeach Cava d’Aliga (Ragusa) 2007 – Kaukana Tambeach (Ragusa) 2008 – A.S.D.T. Ragusa 2009 – A.S.D.T. Ragusa 2010 – Catania Doppio maschile 1996 - Tamburello Ragusa 1997 - G.S.T. Ragusa 1998 - G.S. Sampieri (Ragusa) 1999 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2000 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2002 – G.S. Kaukana (Ragusa) 2003 - G.S. Kaukana (Ragusa) 2004 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2007 – A.S.D. Ragusa 2008 – A.S.D.T. Ragusa 2009 – Catania 2010 – A.S.D. Ragusa Singolo femminile 1996 - Dopol. Ferroviario Catania 1997 - G.S.T. Ragusa 1998 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 1999 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2002 – A.T. Arcene (Bergamo) 2003 - A.S. Arcene (Bergamo) 2004 – Pol. Aeden Santa Giusta (Oristano) 2009 – Tambech Kaukana (Ragusa) 2010 – Tambech Kaukana (Ragusa) Doppio femminile 1996 - Tamburello Ragusa 1997 - U.I.S.P. Scicli (Ragusa) 1998 - G.S. KauKana (Ragusa) 1999 - S.T. Marne (Bergamo) 2000 - A.S. Scoglitti (Ragusa) 2002 – U.I.S.P. Scicli (Ragusa) 2004 – Pol. Aeden Santa Giusta (Oristano) 2005 - Tambeach Kaukana (Ragusa) 2009 - Tambeach Kaukana (Ragusa) 2010 - Tambeach Kaukana (Ragusa)

MISTO 1996 - Tamburello Ragusa 1997 - G.S.T. Ragusa 1998 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 1999 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2000 - G.S. Cava d’Aliga (Ragusa) 2002 – G.S.T. Ragusa – U.I.S.P. Scicli (Ragusa) 2003 - G.S. Kaukana (Ragusa) 2004 – G.S.T. Ragusa – U.I.S.P. Scicli (Ragusa) 2005 - G.S.T. Ragusa – U.I.S.P. Scicli (Ragusa) 2006 - Tambeach Kaukana (Ragusa) 2007 - Kavadalica Tambeach-UISP Scicli (Ragusa) 2008 - A.S.D Tamburello Ragusa 2009 - non assegnato 2010 - Roma e Kaukana (Ragusa)


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

22

SOCIETA’ PARTECIPANTI AL CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE B girone B A.S.D.T. Bardolino Presidente: Alvaro Ioppi Via Monsurei, 2 37011 Bardolino (Verona) Tel. 0457210363 – 335350574 A.S.D.T. Capitel Caluri Presidente: Gianluca Canteri Via del Capitel, 19 37069 Villafranca (Verona) Tel. 3805505500 Pol. Consolini Costermano Presidente: Giuseppe Pinamonte Via Becelli,18 37010 Costermano (Verona) Tel. 0457200070

Giancarlo Tasca (Travagliato)

U.S.T. Cavaion Presidente: Giorgio Cristoforetti Via della Vionda c/o campo di tamburello 37010 Cavaion Veronese (Verona) Tel. 0457236551

US Vigor Nave San Rocco Presidente: Gianfranco Bonato Via Maso San Valentino, 9 38010 Nave San Rocco (Trento) Segr. Monica Stenico 3339736700

A.S.D.T. Ospedaletto Presidente: Mirko Righetti Via Nogara, 12 37026 Pescantina (Verona) Tel 3479169884

A.S.D. Noarna Presidente: Fulvio Bonfanti Via Scuole, 7 38060 Noarna di Nogaredo (Trento) Tel. 0464419005 - 3471278969

A.S.D. Tamburello S.Vito Presidente: Paolino Arduini Via Umbria,7 37012 Bussolengo (Verona) Tel. 0457151477 – 3289129340

A.S.D. Sabbionara Presidente: Menolli Nicola Via Al Parco,28 38063 Sabbionara – Avio (Trento) Tel. 3497513023

Polisportiva Besenello Responsabile Tamburello: Mirco Battisti Via Rio Secco, 37 38060 Besenello (Trento) Tel. 0464820205 - 3406016358

Pol. Cassa Rurale Tuenno Presidente: Nino Ciardi Via Maistrelli – c/o Palazzo Scuole 38019 Tuenno (Trento) Tel. 0463451228


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

23

CAMPIONATO ITALIANO SERIE B

girone B

Calendario 1ª giornata andata 13 marzo ore 15,00 Capitel Ospedaletto Cavaion Nave San Rocco Besenello Riposa Sabbionara

ritorno 29 maggio ore 16,00 San Vito Costermano Bardolino Noarna Tuenno

2ª giornata andata 20 marzo ore 15,00 Tuenno Noarna Bardolino Costermano San Vito Riposa Capitel

ritorno 2 giugno ore 16,30 Sabbionara Besenello Nave San Rocco Cavaion Ospedaletto


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

24

3ª giornata andata 27 marzo ore 15,30 Ospedaletto Cavaion Nave San Rocco Besenello Sabbionara Riposa Tuenno

ritorno 5 giugno ore 16,30 Capitel San Vito Costermano Bardolino Noarna

04/06 notturna 04/06 notturna 04/06 notturna

4ª giornata andata 3 aprile ore 15,30 Noarna Bardolino Costermano San Vito Capitel Riposa Ospedaletto

ritorno 12 giugno ore 16,30 Tuenno Sabbionara Besenello Nave San Rocco Cavaion

11/06 notturna

5ª giornata andata 10 aprile ore 15,30 Cavaion Nave San Rocco Besenello Sabbionara Tuenno Riposa Noarna

ritorno 19 giugno ore 16,30 Ospedaletto Capitel San Vito Costermano Bardolino

18/06 notturna

6ª giornata andata 17 aprile ore 15,30 Bardolino Costermano San Vito Capitel Ospedaletto Riposa Cavaion

Noarna Tuenno Sabbionara Besenello Nave San Rocco

ritorno 26 giugno ore 16,30 25/06 notturna

7ª giornata andata 23 aprile ore 15,30 Nave San Rocco Besenello Sabbionara Tuenno Noarna Riposa Bardolino

Cavaion Ospedaletto Capitel San Vito Costermano

ritorno 3 luglio ore 16,30 02/07 notturna

02/07 notturna


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

25

8ª giornata andata 1 maggio ore 16,00 Costermano San Vito Capitel Ospedaletto Cavaion Riposa Nave San Rocco

ritorno 10 luglio ore 16,30 Bardolino Noarna Tuenno Sabbionara Besenello

09/07 notturna

9ª giornata andata 8 maggio ore 16,00 Besenello Sabbionara Tuenno Noarna Bardolino Riposa Costermano

ritorno 17 luglio ore 16,30 Nave San Rocco Cavaion Ospedaletto Capitel San Vito

16/07 notturna

10ª giornata andata 15 maggio ore 16,00 San Vito Capitel Ospedaletto Cavaion Nave San Rocco Riposa Besenello

ritorno 24 luglio ore 16,30 23/07 notturna

Costermano Bardolino Noarna Tuenno Sabbionara

23/07 notturna

11ª giornata andata 22 maggio ore 16,00 Sabbionara Tuenno Noarna Bardolino Costermano Riposa San Vito

ritorno 31 luglio ore 16,30 Besenello Nave San Rocco Cavaion Ospedaletto Capitel

NOTE: La CTF assicura la massima disponibilità per promuovere, su richiesta delle Società, la disputa di ulteriori incontri in notturna. Il Tuenno gioca sul campo di Rallo fino all’8 maggio compreso; poi sul campo di Tovel.

Capitel, San Vito e Noarna chiedono di giocare le partite in casa al sabato: a tal fine è necessario che ottengano il consenso preventivo della squadra avversaria, da comunicare alla C.T.F. almeno trenta giorni prima della data prevista per l’incontro. La mancanza della comunicazione alla C.T.F. comporta la implicita conferma della data dell’incontro inizialmente prevista in calendario.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

26

Maschili: XXXII COPPA ITALIA VII MEMORIAL WALTER TOSCHI VI COPPA ITALIA DI SERIE B Femminili: XI COPPA ITALIA SERIE A, III COPPA ITALIA SERIE B REGOLAMENTO Parteciperanno alle fasi finali della XXXII Coppa Italia – VII memorial “Walter Toschi” di serie A e VI Coppa Italia di serie B, che si disputeranno dall’ 10 al 15 agosto 2011 in un luogo che verrà comunicato in seguito: - per la serie A le prime 8 squadre classificate alla fine del girone di ritorno anno 2011; - per la serie B si qualificano alla fase eliminatoria della Coppa Italia, che si disputerà nei giorni di mercoledì 15 giugno e di mercoledì 22 giugno, le prime quattro squadre classificate di ogni girone al termine del girone di andata. Per la serie A, qualora al termine del girone di ritorno due o più squadre si trovino a parità di punti in classifica, per identificare le squadre partecipanti alla Coppa Italia, si calcoleranno i punti acquisiti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si calcoleranno la differenza giochi e la differenza quindici sempre negli scontri diretti. Per la serie B, qualora al termine del girone di andata due o più squadre si trovino a parità di punti in classifica, per identificare le squadre partecipanti alla fase eliminatoria della Coppa Italia si calcoleranno i punti acquisiti negli scontri diretti, in caso di ulteriore parità si calcoleranno la differenza giochi e la differenza quindici sempre negli scontri diretti. Formula di svolgimento delle finali di Coppa Italia di serie A (XXXII edizione) Le 8 squadre finaliste per la serie A disputeranno incontri ad eliminazione diretta con la seguente formula : Prima fase: Le prime quattro squadre classificate alla fine del girone di ritorno del campionato, a sorteggio libero, saranno accoppiate con le altre quattro dal quinto all’ottavo posto. Seconda fase La vincente dell’incontro tra la prima classificata in campionato e la sorteggiata incontrerà la vincente dell’incontro tra la quarta classificata in Albo d’oro Coppa Italia campionato e la sorteggiata. La vincente dell’incontro tra la seconda classificata in campionato e la sorteggiata incontrerà la vincente dell’incontro tra la terza Memorial Walter Toschi classificata in campionato e la sorteggiata. Formula di svolgimento delle finali di Coppa Italia di serie B (VI edizione) Le prime quattro squadre classificate di ogni girone si incontreranno, con incontro di andata, il giorno mercoledì 15 giugno in casa della terza e quarta classificata e con incontro di ritorno il giorno mercoledì 22 giugno in casa della prima e seconda classificata, con i seguenti accoppiamenti: 1° class. Girone A 2° class. Girone A 3° class. Girone A 4° class. Girone A

contro 4° class. Girone B contro 3° class. Girone B contro 2° class. Girone B contro 1° class. Girone B

In caso di parità di punti al termine del secondo incontro si disputeranno i trampolini ed eventualmente il tie-break. Le quattro squadre vincitrici parteciperanno alle finali della Coppa Italia 2011 come segue: la vincente dell’incontro (1° class. Girone A contro 4° class. Girone B) giocherà contro la vincente dell’incontro (3° class. Girone A contro 2° class. Girone B) la vincente dell’incontro (2° class. Girone A contro 3° class. Girone B) giocherà contro la vincente dell’incontro (4° class. Girone A contro 1° class. Girone B) Le due squadre di serie A e serie B disputeranno le finalissime per l’aggiudicazione della XXXII Coppa Italia – VII° Memorial Walter Toschi – nei giorni 14 e 15 agosto. All’interno della manifestazione verranno disputate anche la XI edizione della Coppa Italia di serie A femminile e la III edizione della Coppa Italia di serie B femminile, oltre alle finali del Trofeo “ Enzo Spezia” per squadre giovanili. Per ragioni televisive si raccomanda alle Società di usare maglie colorate e di avere sempre a disposizione per i propri giocatori una maglia di riserva unicolore, a tinta vivace, non bianca. La serie A e la serie B maschili per l’intera manifestazione utilizzeranno le palle della Ditta Europlast S.n.c. (Pagani) del diametro di 59 mm e con il peso di gr 8890, nel numero di dodici palle per incontro, utilizzate con lo stesso criterio del Campionato. Memorial Walter Toschi Anche alla presente edizione di Coppa Italia verrà abbinato il Trofeo Walter Toschi, istituito per onorare la memoria dello scomparso Vice Presidente Federale. Il Trofeo deve intendersi biennale anche non consecutivo. Regolamenti Come proposto nell’ultima riunione delle società di serie A e serie B, saranno compatibilmente con il campo in cui verrà svolta la manifestazione - apportate modifiche alle misure del campo sia in larghezza che in lunghezza. Sarà data in proposito, per tempo, comunicazione a tutte le società di serie A e di serie B delle eventuali modifiche possibili. E’ fatto obbligo di osservanza delle modifiche e degli aggiornamenti di cui al Regolamento dei campionati 2011. Per quanto non contemplato dal presente regolamento, si richiamano le carte federali in vigore. La F.I.P.T. si riserva il diritto di apportare al regolamento vigente modifiche o integrazioni per il buon esito dell’attività federale, dandone tempestiva comunicazione alle Società interessate. La scelta della formula è stata condivisa oltre che dalla CTF, dai rappresentanti dei tecnici, dei giocatori e dai Consiglieri Federali.

maschile 1980 - Maria Pia Vassanelli Bussolengo (Verona) 1981 - Rappresentativa Mantova 1982 - Rappresentativa Verona 1983 - Rappresentativa Verona 1984 - Maria Pia Vassanelli Bussolengo (Verona) 1985 - Bussolengo Centro Carni Vallagarina (Verona) 1986 - Bussolengo Centro Carni Vallagarina (Verona) 1987 - Castelferro Erg (Alessandria) 1988 - Castelferro Grafoplast Erg (Alessandria) 1989 - Castelferro Grafoplast Erg (Alessandria) 1990 - Castelferro Grafoplast (Alessandria) 1991 - Castelferro Grafoplast (Alessandria) 1992 - Castelferro Grafoplast (Alessandria) 1993 - Bonate Sotto “Cavagna” (Bergamo) 1994 - Castelferro (Alessandria) 1995 - Polisportiva Tuenno (Trento) 1996 - Castelferro (Alessandria) 1997 - Castelferro (Alessandria) 1998 - E.G. Castellaro (Mantova) 1999 - Pol. M. De Negri Castelferro (Alessandria) 2000 - Pol. M. De Negri Castelferro (Alessandria) 2001 - U.S.T. San Paolo d’Argon BG 2002 - A.T. Bardolino (Verona) 2003 - U.S. Callianetto (Asti) 2004 - U.S. Callianetto (Asti) 2005 - U.S. Callianetto (Asti) 2006 - U.S. Callianetto (Asti) 2007 - U.S. Callianetto (Asti) 2008 – A.T. Callianetto Torino 2009 – A.T.Callianetto (Asti) 2010 - U. S. Mezzolombardo (Trento) Coppa Italia femminile serie A 2001 - S.S. Aldeno (Trento) 2002 - U.S. Rilate Verde Chiusano (Asti) 2003 - U.S. Rilate Verde Chiusano (Asti) 2004 - Chiusano/Callianetto (Asti) 2005 - U.S: Callianetto (Asti) 2006 - U.S. Callianetto (Asti) 2007 - U.S. Callianetto (Asti) 2008 – A.T. Callianetto Torino 2009 – Pro Loco Settime (Asti) 2010 – A.T. San Paolo d’Argon (Bergamo) Serie B 2009 – A.T. Palazzolo (Verona) 2010 – A.T. Cameranese (Asti) Coppa Italia Serie B maschile 2006 - A.T. Chiusano (Asti) 2007 - U.S. Callianetto (Asti) 2008 – A.T. Sacca(Mantova) 2009 – NAT Malavicina (Mantova) 2010 . A.T. Castiglione (Mantova)


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

27

CAMPIONATI ITALIANI INDOOR SERIE A, B e C REGOLAMENTO Articolo 1 La Federazione Italiana Palla Tamburello (F.I.P.T.) indice ed organizza attraverso i competenti organi federali (Commissione Indoor, Commissione Tecnica Arbitrale, Commissione Cartellinamento ed Organi di Giustizia), i Campionati italiani di serie A, B e C indoor, maschili e femminili, 2010/2011. I Campionati iniziano il 21/11/2010 e si concludono entro il 06/03/2011. Articolo 2 - SERIE A Il Campionato di serie A Indoor 2011 sarà organizzato, in base alle squadre iscritte, in uno o più gironi: In un primo girone, sia maschile che femminile, saranno inserite le società con il miglior palmares a livello nazionale ed internazionale ed il numero delle squadre che lo comporranno, in linea generale, non potrà essere superiore a 10. Gli incontri si svolgeranno con girone all’italiana di andata e ritorno; località e date degli incontri saranno rese note al termine delle iscrizioni con l’invio del calendario definitivo, redatto sulla base delle squadre iscritte. Una volta completati gli incontri, la squadra che risulterà prima nella classifica generale, sia per il maschile che per il femminile, sarà proclamata Campione d’Italia indoor 2011. Gli altri gironi, maschili e femminili, a seconda del numero di regioni e di squadre iscritte, potranno avere uno sviluppo sia regionale che interregionale con concentramenti o gironi di andata e ritorno. Al termine delle gare previste saranno redatte le relative classifiche; le prime classificate di ogni concentramento o girone disputeranno un concentramento finale dal quale uscirà la squadra che accederà per diritto al campionato d’eccellenza nel prossimo campionato di massima Serie. Articolo 3 - SERIE B e C I Campionati di serie B e C saranno disputati a Gironi Regionali. La squadra vincente il proprio girone di serie “B” parteciperà l’anno successivo al Campionato di serie “A” nel girone di competenza. La società vincente il proprio girone di serie “C”, l’anno successivo parteciperà alla serie “B” nel proprio girone regionale di competenza. Articolo 4 - ISCRIZIONE AI CAMPIONATI Ai Campionati possono iscriversi, tutte le Società regolarmente affiliate alla FIPT per l’anno 2011, con un massimo di una squadra nel settore maschile ed una in quello femminile per la serie A e per la Serie B (per la Regione Sicilia potranno iscriversi in serie A solo le società che hanno già partecipato nel 2009/2010 al suddetto Campionato; le nuove società potranno iscriversi al campionato di serie C). La tassa di iscrizione è fissata in € 230,00 per ogni squadra di serie A, in € 110,00 per ogni squadra di serie B e in € 60,00 per ogni squadra di serie C. I Moduli di iscrizione, da compilarsi in quadruplice copia con caratteri chiari, devono essere trasmessi direttamente all’Ufficio Operativo FIPT, Via Principe Amedeo, 29 – 46100 Mantova - che, ad accettazione avvenuta, ne restituirà tre copie: una per la Società, una per il Comitato o Delegato Regionale o Provinciale e l’altra per la commissione indoor. Al modulo di iscrizione va allegata obbligatoriamente la fotocopia dell’attestazione dell’avvenuto pagamento delle quote su indicate, effettuato tramite bollettino di c/c postale n. 10238236. L’iscrizione per il 2010/2011 ai campionati di competenza ed il tesseramento dei giocatori (compresi nulla osta e moduli di deroga) devono essere effettuati entro il 31 ottobre 2010. Articolo 5 - PROMOZIONI E RETROCESSIONI SERIE A Tenuto conto delle iscrizioni la Commissione nazionale Indoor, di concerto con le Società interessate, organizzerà il calendario degli incontri per i campionati maschile e femminile. Al termine degli incontri la squadra prima in classifica sarà proclamata Campione d’Italia indoor 2011. In caso di parità di punti in classifica, si ricorrerà alla disputa di una finalissima, da disputarsi su campo neutro, la domenica successiva la conclusione delle giornate di campionato. La squadra, maschile e femminile, ultima classificata retrocederà in uno dei gironi regionale o interregionali competenti solo nel caso in cui vi siano altre squadre iscritte. In caso contrario deciderà la Commissione Indoor di concerto con la società interessata. In caso di parità di punti fra due o più squadre per la retrocessione in serie B, si procederà alla disputa di incontri di spareggio secondo quanto stabilito nel ‘Regolamento Tecnico Indoor’. Le squadre prime classificate dei rimanenti gironi acquisiscono il diritto a far parte del primo girone nell’annata agonistica seguente. SERIE B Tenuto conto delle iscrizioni di ciascuna zona la Commissione nazionale indoor, di concerto con le Società interessate, organizzerà un Campionato con incontri di andata e ritorno ovvero dei concentramenti che determineranno le squadre vincenti dei gironi regionali per l’accesso alla Serie A. In caso di parità di punti fra due o più squadre per la promozione in Serie A, si procederà alla disputa di incontri di spareggio secondo quanto stabilito nel ‘Regolamento Tecnico Indoor’. SERIE C Tenuto conto delle iscrizioni di ciascuna zona la Commissione nazionale indoor, di concerto con le Società interessate, organizzerà un Campionato con incontri di andata e ritorno ovvero dei concentramenti che determineranno la squadra vincente dei gironi regionali per l’accesso alla Serie B. In caso di parità di punti fra due o più squadre per la promozione in Serie B, si procederà alla disputa di incontri di spareggio secondo quanto stabilito nel ‘Regolamento Tecnico Indoor’. Articolo 6 - ATTIVITA’ INTERNAZIONALE Campionato d’Europa per Squadre Nazionali Coppa Europa per Società Incontri Internazionali In occasione delle manifestazioni sopra citate i Campionati di Serie A, maschile e femminile, osserveranno un turno di riposo.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

28

Articolo 7 - COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE di Serie “A” – “B” e “C” Ciascuna squadra è composta fino ad un massimo di 8 giocatori, appartenenti alla stessa Società, dei quali solo 3 potranno contemporaneamente scendere sul terreno di gioco. Ciascuna squadra potrà utilizzare, nel prossimo massimo due giocatori per tutta la stagione sportiva, tra gli 8 componenti la squadra, proveniente da altra Società, previo nulla osta rilasciato dalle Società di appartenenza prima dell’inizio dei campionati, nel rispetto delle norme previste per i trasferimenti e prestiti dei giocatori (il nulla osta deve essere inviato via fax o via mail alla segreteria federale della Federazione entro i termini di iscrizione). Tali giocatori dovranno essere indicati prima dell’inizio del Campionato nell’elenco dei componenti la squadra e non potranno giocare per tutto il Campionato Indoor con altre Società compresa quella di appartenenza. La partecipazione ai Campionati Indoor non inibisce però ai giocatori, nella stessa annata sportiva, di prendere parte ai Campionati Federali Open di serie e categoria, sia con la società di appartenenza sia con quella cui siano stati dati eventualmente in prestito, nel rispetto di quanto previsto dai Regolamenti Federali. IMPORTANTE - Anche per i campionati federali 2010/2011 di serie A, che avranno inizio il 21 novembre 2010, le società partecipanti potranno schierare oltre ai due giocatori concessi in prestito, con regolare nulla osta, anche giocatori che, pur risultando tesserati nel 2010 per altra società, dal 01/01/2011 verranno tesserati dalla società partecipante o perché liberi da vincolo o per trasferimento definitivo. Per fare ciò, le società interessate dovranno inviare in federazione, entro i termini di iscrizione (comunque prima dell’inizio del campionato), il modello di deroga sottoscritto dal giocatore e dalla società di appartenenza nel 2010 con il quale quest’ultima autorizza l’utilizzo anticipato (dal 21 novembre 2010 al 31 dicembre 2010) del giocatore nei campionati indoor 2010/2011. Qualora tale tesseramento non dovesse verificarsi nel 2011, la Società interessata verrà penalizzata con la decurtazione di tutti i punti acquisiti fino al 31/12/2010 con la presenza in campo dei giocatori concessi in deroga. Articolo 8 – PARTITE Per lo svolgimento delle gare di campionato vige il Regolamento Tecnico Indoor in vigore. Le partite di campionato devono essere disputate nelle giornate di sabato e domenica e secondo il calendario emanato, oppure, previo accordo fra le Società interessate, anche in giorni infrasettimanali. Il Dirigente Accompagnatore deve allegare all’elenco, da consegnare al Direttore di Gara, i cartellini dei giocatori, unitamente ai documenti di riconoscimento, con foto, legalmente validi (Carta di Identità, Passaporto,ecc.). E’ consentita la partecipazione solo a coloro per i quali le Società sono in grado di esibire almeno un documento di riconoscimento, fermo restando l’accertamento della regolarità del tesseramento da parte degli uffici federali. Non è consentita la partecipazione alle gare di giocatori che, pur muniti di cartellino, non sono in grado di esibire all’Arbitro, un documento di riconoscimento legalmente valido. Articolo 9 – NORME SUL PUNTEGGIO In base alle norme tecniche si prevede la seguente modalità di assegnazione dei punti: 1) vittoria con punteggio di 13 a 10, a 9, a 8, a 7, ecc.: 3 punti alla squadra che vince e 0 a quella che perde. 2) vittoria con punteggio di 13 a 11: 2 punti alla squadra che raggiunge 13 giochi e 1 punto alla squadra che raggiunge 11. 3) Nel caso di punteggio 12 a 12: è aggiudicato 1 punto a ciascuna squadra, mentre il terzo punto viene aggiudicato dopo la disputa del tie-break, giocato secondo regolamento. Articolo 10 – CAMPI DI GARA Per l’intero campionato di serie A, maschile e femminile, non sono ammesse riduzioni nelle misure dei campi di gara. Gli impianti in cui si svolge la manifestazione devono avere i requisiti previsti dal Regolamento Tecnico Indoor. Le misure sono obbligatorie e vincolanti, ma in caso di comprovata necessità potranno essere modificate, previo accordo con l’apposita Commissione. Articolo 11 - RINUNCE E RITARDI In riferimento al “Regolamento Tecnico Indoor” in vigore, si precisa che nei confronti della squadra che senza grave e giustificato motivo non si presenti a disputare l’incontro in calendario o si presenti oltre il termine consentito di 1 ora, sarà applicata la penale di € 105,00 sia per la serie A che B oltre alle sanzioni disciplinari e tecniche (penalizzazione di un punto in classifica ed altro), comminate dagli organi di giustizia federale. Articolo 12 - RECUPERI GARE Il recupero di una partita non disputata o sospesa per qualsiasi motivo o causa di forza maggiore avviene su accordo delle Società in qualsiasi giorno della settimana immediatamente successiva, escluso il sabato. Articolo 13 - RECLAMI I reclami per presunto errore tecnico o mancata applicazione delle norme regolamentari da parte dell’arbitro di gara , vanno presentati all’Ufficio del Giudice Unico, accompagnati dalla ricevuta del versamento effettuato su c/c 10238236 intestato alla FIPT di € 52,00 quale tassa di reclamo. Eventuali ricorsi avverso la decisione del Giudice Unico vanno inviati mediante lettera raccomandata alle controparti e alla segreteria dell’Organo che ha emesso il provvedimento di 1° grado entro l’8° giorno successivo alla data di ricevimento del provvedimento di 1° grado: nello stesso termine deve essere versata la tassa prevista (tassa di ricorso di € 105,00). Sarà cura della Segreteria del Giudice che ha emesso il provvedimento impugnato, trasmettere il fascicolo e il ricorso alla Commissione d’Appello federale. Le parti hanno diritto di ottenere, a loro spese, copia dei documenti ufficiali, facendone richiesta alla CAF con telegramma, entro i 5 giorni successivi. Le ammende comminate dal Giudice Unico debbono essere pagate mediante versamento su c/c Postale n. 10238236 intestato a FIPT Mantova, entro e non oltre 20 giorni dal ricevimento della comunicazione. Articolo 14 - RIMBORSI Per lo svolgimento dei Campionati, in base alla nuova formula, verrà assegnato ad ogni squadra sia maschile che femminile, partecipante ai primi gironi nazionali, un contributo forfetario tenuto conto delle trasferte che dovranno essere effettuare e soprattutto delle risorse economiche, ad oggi non quantificabili, della Federazione. Articolo 15 - ANTIDOPING Sulla base delle direttive recentemente impartite dal CONI, la FIPT attua anche per il 2011 la disciplina prevista per l’antidoping. Il regolamento, le normative e le sostanze dopanti sono pubblicate sul sito federale www.federtamburello.it Articolo 16 - REGOLAMENTI FEDERALI ED AGGIORNAMENTI La Federazione si riserva il diritto di apportare al presente regolamento modifiche o integrazioni che si rendano necessarie per il buon esito dell’attività federale, dandone tempestiva comunicazione alle Società ed alle componenti federali interessate.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

29

SOCIETA’ E CALENDARI CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE A INDOOR MASCHILE FULGUR BAGNACAVALLO (Ravenna) Presidente: Vanna Taroni Via Ercolani, 6 48012 Bagnacavallo (Ravenna) Tel. 340/4195581 – 0545/63744 E-mail: gepobaldini@gmail.com; La squadra: Luca Baldini, Mattia Mercatali, Fabio Ranzi, Roberto Baldini, Davide Cornacchia. D.T. Giuseppe Baldini. A.S.D.T. MEZZOLOMBARDO (Trento) Sig. Michele Franzoi Via Trento, 3 38017 Mezzolombardo (Trento) Tel. 348/5701135 Email Presidente: mauroipsa@hotmail.com Resp. Squadra: michelefranzoi68@hotmail.com La squadra: Manuel Festi, Graziano Perottoni, Federico Gasperetti, Stefano Ioris, Ivan Martinatti. D.T. Mario Bellini. A.S.D. NOARNA (Trento) Responsabile: Sig. Fulvio Bonfanti Via Scuole, 7 38060 Noarna di Nogaredo (Trento) Tel. 347/1278969 – 0464/419005 Email: fulviobonfanti@comune.villalagarina.tn.it Email segretario: matteodz@gmail.com tel: 347/9725809 La squadra: Luca De Zambotti, Giordano Perottoni, Riccardo Pellizzari, Gabriele Merighi, Sergio Merighi. D.T. Bruno De Zambotti. SANT’ANNA (Verona) Responsabile: Sig. Andrea Renzi Via Roma, 8/b 37020 Sant’Anna d’Alfaedo (Verona) Tel. 340/8245700 Email: 3mendo81@gmail.com La squadra: Andrea Renzi, Marco Renzi, Luca Robol, Ivan Campostrini. DT. Domenico Fiore. TAMBURELLO COSENZA Presidente: Giulia Marino Via Sabotino, 31 89100 Cosenza Tel. 333/5758086 E-mail: fausto.bruno@tiscali.it La squadra: Cristian Belsito, Matteo Capitano, Carmine Vizza, Pier Francesco Vizza, Dario Filice D.T. Giulia Marino. ALFA TAMBURELLO VILLARICCA (Napoli) Presidente: Generoso Matarazzo Via G. Siani, 10 80010 Napoli Tel. 338/2098547 – 347/5481162 E-mail: generosomatarazzo@gmail.com La squadra: Paolo Di Costanzo, Paolo Iavarone, Mario Iovino, Francesco Ciccarelli, Andrea Sorentino, Andrea Gambacciani, Danilo Cersone. D.T. Generoso Matarazzo. ASD RAGUSA Presidente: Claudio Farruggio Via G. Amendola, 43 97100 Ragusa Tel. 349/7190283 E-mail: clfarru@tin.it - clfarru@hotmail.it; La squadra: Mirko Di Vita, Sergio Battaglia, Elio Sisino, Salvatore Occhipinti, Giuseppe Di Grande, Fausto d’Avola, Stefano Iurato, Marco Accardo, Giancarlo Firrincieli, Cristian Ragusa, Dario Piccitto. DT Claudio Farruggio.

CALENDARIO 1ª GIOR. Dic-10 11-Dic-10 11-Dic-10 12-Dic-10 12-Dic-10 12-Dic-10

CAMPO Verona Verona Verona Verona Verona Verona

SQUADRA (in casa) Bagnacavallo Sant’Anna Mezzolombardo Sant’Anna Sant’Anna Noarna

SQUADRA (fuori casa)RISULTATO11Cosenza 13 3 Mezzolombardo 6 13 Cosenza 13 3 Cosenza 13 5 Noarna 2 13 Cosenza 13 8

2ª GIOR. Dic-10 19-Dic-10 19-Dic-10

CAMPO Cosenza Cosenza Cosenza

SQUADRA (in casa) Cosenza Cosenza Alfa Tamburello Vil.

Squadra (fuori casa)RISULTATO19Alfa Tamburello Vil. 13 8 Bagnacavallo 4 13 Bagnacavallo 4 13

3ª GIOR. Gen-11 08-Gen-11 08-Gen-11 08-Gen-11 09-Gen-11 09-Gen-11 09-Gen-11

CAMPO Noarna Noarna Noarna Noarna Noarna Noarna Noarna

Squadra (in casa) Mezzolombardo Noarna Sant’Anna Noarna Noarna Noarna Bagnacavallo

Squadra (fuori casa)RISULTATO08Alfa Tamburello Vill. 13 5 Bagnacavallo 6 13 Alfa Tamburello Vill. 13 3 Mezzolombardo 10 13 Alfa Tamburello Vill. 13 2 Sant’anna 13 4 Alfa Tamburello Vill. 13 2

4ª GIOR. Gen-11 12-Dic-10

CAMPO Rovereto Verona

Squadra (in casa) Mezzolombardo Sant’Anna

Squadra (fuori casa)RISULTATO16Noarna 13 4 Bagnacavallo 7 13

5ª GIOR. Gen-11 22-Gen-11 23-Gen-11 23-Gen-11 23-Gen-11

CAMPO Cosenza Cosenza Cosenza Cosenza Cosenza

Squadra (in casa) Squadra (fuori casa)RISULTATO22Alfa Tamburello Vill. Sant’Anna 4 13 Cosenza Ragusa 6 13 Cosenza Sant’Anna 7 13 Ragusa Sant’Anna 13 10 Alfa Tamburello Vill. Ragusa 0 13

6ª GIOR. Gen-11 29-Gen-11 30-Gen-11 30-Gen-11 30-Gen-11 30-Gen-11 30-Gen-11

CAMPO Bagnacavallo Bagnacavallo Bagnacavallo Bagnacavallo Bagnacavallo Bagnacavallo Bagnacavallo

Squadra (in casa) Bagnacavallo Noarna Bagnacavallo Asd Ragusa Bagnacavallo Mezzolombardo Bagnacavallo

Squadra (fuori casa)RISULTATO29Noarna Da Rec. Ragusa 10 13 Ragusa 7 13 Sant’Anna 13 3 Mezzolombardo 13 10 Sant’Anna 13 5 Sant’Anna 13 7

7ª GIOR. 06-feb-11 06-feb-11 06-feb-11

CAMPO Napoli - Itri Napoli - Itri Napoli - Itri

SQUADRA (in casa) Alfa Tamburello Vil. Cosenza Alfa Tamburello Vil.

SQUADRA (fuori casa) Cosenza Noarna Noarna

RISULTATO

8ª GIOR. 12-feb-11 12-feb-11 12-feb-11 13-feb-11 13-feb-11

CAMPO Ragusa Ragusa Ragusa Ragusa Ragusa

SQUADRA (In Casa) SQUADRA (fuori casa) Ragusa Cosenza Alfa Tamburello Vil. Mezzolombardo Ragusa Mezzolombardo Ragusa Alfa Tamburello Vil. Cosenza Mezzolombardo

RISULTATO

9ª GIOR. 19-feb-11 20-feb-11 20-feb-11 20-feb-11

CAMPO Mezzolombardo Mezzolombardo Mezzolombardo Mezzolombardo

SQUADRA (In Casa) SQUADRA (fuori casa) Noarna Ragusa Bagnacavallo Ragusa Mezzolombardo Bagnacavallo Mezzolombardo Ragusa

RISULTATO


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

30

SOCIETA’ E CALENDARI CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE A INDOOR FEMMINILE POLISPORTIVA TUENNO (Trento) Presidente: Sig. Nino Ciardi Via Maestrelli, 8 38010 Tuenno (Tn) Tel: 0463/451228 La Squadra - Veronica Pinamonti; Alice Magnani; Giulia Rossi; Carla Camendda; Angelica Lorandini; Valentina Leita;; Dt Ivo Sannicolò AEDEN SANTA GIUSTA (Oristano) Responsabile : Prof. Gianni Dessì Via Giovanni Xxiii, 42 09096 Santa Giusta (Or) Tel. 349/5791353 Email: Giovanni.Dess@Alice.It; La Squadra – Giulia Marino; Alessandra Sanna; Ilaria Garau; Guendalina Cadoni; Ilaria Cadoni; Valeria Cadoni; Alessandra Caria; Vaentina Camedda; Dt Giovanni Dessì. SAN PAOLO D’ARGON (Bergamo) Responsabile: Sig. Matteo Bortolotti Via Del Vago, 1 24060 San Paolo D’Argon (Bg) Te. 338/5358994 Email: Info@Sanpaolotamburello.It La Squadra – Luana Parodi; Chiara Parodi; Veronica Trapletti; Eleonora Trapletti; Martina Mazzucchetti; Silvia Lorenzi; Serena Barcella; Vittoria Magri; Dt Gianfranco Vismara; Cambio Tamburina Matteo Bortolotti; Dirigente Accompagnatore Alessandro Belotti AT SABBIONARA TRENTINO TEAM (Trento) Responsabile: Sig. Andrea Fiorini Viale Al Parco 38060 Sabbionara (Trento) Tel. 347/3665790 Email: Andreafiorini60@Libero.It La Squadra – Germana Baldo; Laura Lorenzoni; Chiara Arcozzi; Paola Daldoss; Giada Fontana; Sonia Piffer; Dt Luigi Beltrami U.S. SEGNO (Trento) Responsabile: Sig. Dino Magnani Tel. 335.1664578 Via Di Cort, 10 38010 Segno Di Taio (Tn) Email: Alisa@Cheapnet.It Direttore Tecnico: Sig. Alberto Cicolini - Email: Alberto.Cicolini@Alice.It La Squadra – Francesca Bertagnolli; Erica Chini; Alessandra Lucin; Raffaella Magnani; Vanessa Odorizzi; Giulia Prantil; Giulia Zattoni; D. T. Alberto Cicolini.

CALENDARIO 1ª GIOR. Gen-11 09-Gen-11 09-Gen-11 09-Gen-11 09-Gen-11 09-Gen-11

CAMPO Campo Tuenno Campo Tuenno Campo Tuenno Cavareno Cavareno Cavareno

SQUADRA (in casa) Polisp. Tuenno Sabbionara Trentino Polisp. Tuenno Us Segno Us Segno Sabbionara Trentino

SQUADRA (fuori casa)RISULTATO09Sabbionara Trentino 7 13 San Paolo d’Argon 6 13 San Paolo d’Argon 6 13 Polis. Tuenno 8 13 San Paolo d’Argon 6 13 US Segno 13 6

2ª GIOR. Gen-11 16-Gen-11 16-Gen-11 16-Gen-11 16-Gen-11 16-Gen-11

CAMPO Sabbionara Sabbionara Sabbionara Sabbionara Sabbionara Sabbionara

SQUADRA (in casa) Sabbionara Trentino Sabbionara Trentino Us Segno Sabbionara Trentino San Paolo d’Argon Polisp. Tuenno

SQUADRA (fuori casa)RISULTATO16US Segno 13 3 San Paolo d’Argon 13 8 Polisp. Tuenno 4 13 US Segno 13 5 Polisp. Tuenno 13 3 US Segno 13 11

3ª GIOR. 05-Feb-11 05-Feb-11 05-Feb-11 06-Feb-11 06-Feb-11 06-Feb-11

CAMPO Oristano Oristano Oristano Oristano Oristano Oristano

SQUADRA (in casa) Aeden S. Giusta Aeden S. Giusta San Paolo d’Argon Us Segno Aeden S. Giusta Aeden S. Giusta

SQUADRA (fuori casa) US Segno San Paolo d’Argon US Segno San Paolo d’Argon US Segno San Paolo d’Argon

RISULTATO

4ª GIOR. 12-Feb-11 12-Feb-11 12-Feb-11 13-Feb-11 13-Feb-11 13-Feb-11

CAMPO Oristano Oristano Oristano Oristano Oristano Oristano

SQUADRA (in casa) Aeden S. Giusta Aeden S. Giusta Sabbionara Trentino Aeden S. Giusta Aeden S. Giusta Polis. Tuenno

SQUADRA (fuori casa) Polis. Tuenno Sabbionara Trentino Polis. Tuenno Sabbionara Trentino Polis. Tuenno Sabbionara Trentino

RISULTATO

4ª GIOR. 19-Feb-11 19-Feb-11 19-Feb-11 20-Feb-11 20-Feb-11 20-Feb-11

CAMPO S.Paolo d’Argon S.Paolo d’Argon S.Paolo d’Argon S.Paolo d’Argon S.Paolo d’Argon S.Paolo d’Argon

SQUADRA (in casa) Aeden S. Giusta San Paolo d’Argon Aeden S. Giusta Aeden S. Giusta Sabbionara Trentino San Paolo d’Argon

SQUADRA (fuori casa) Polis. Tuenno Polis. Tuenno San Paolo d’Argon US Segno Aeden S. Giusta Sabbionara Trentino

RISULTATO

Ciserano (Bergamo), Coppa Italia indoor. Crosato con il Sindaco Enea Bagini premia le ragazze del Sabbionara, qui con quelle dell'Aeden S. Giusta, seconde Veronica Trapletti (San Paolo d'Argon)

(foto Luigi Musso)


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

31

FEDERAZIONE ITALIANA PALLA TAMBURELLO DIRIGENTI CENTRALI E PERIFERICI, COMMISSIONI FEDERALI, REFERENTI CAS, FORMATORI GIOVANILI SEDE FEDERAZIONE Federazione Italiana Palla Tamburello: c/o Palazzo H CONI Foro Italico Piazza Lauro De Bosis, 15 00194 Roma Tel.: 06/36854137 Tel./Fax: 06/36854134 Ufficio Operativo Commissioni Via Principe Amedeo, 29 46100 Mantova Tel. e Fax.: 0376/368246 Tel.: 0376/363325 CONSIGLIO FEDERALE PRESIDENTE: Emilio Crosato Via Don Mazzolari, 2 46040 Castellaro di Monzambano (MN) Tel.: 0376/88938 Vice Presidente: Pierangelo Beretta Via Pizzo del Diavolo, 4 24040 Madone (BG) Tel.: 035/553106 Vice Presidente Cosetta Iriu Via Tirso, 118 09170 Oristano Tel.: 0783/210185 Consiglieri Federali Giuseppe Bonanate Corso Einaudi, 60 14100 Asti Tel. 0141/436655 Fausto Bruno Via Sabotino, 31 87100 Cosenza Tel.: 0984/74202 Andrea Fiorini Via della Vittoria, 18 38060 Nogaredo (TN) Tel. 0464/413787 Alvaro Ioppi Via Monsurei, snc 37011 Bardolino (VR) Tel.: 045/7210363 Cosimo Pusateri Via Cardinal Massaia, 5 91022 Castelvetrano (TP) Tel.: 0924/44252 Consiglieri Federali Atleti Luca Baldini Via Olmi, 1 37029 San Pietro in Cariano (VR) Tel. 347/4113390 Jessica Gozzelino Via Roma, 40 14020 Piea (AT) Tel. 0141/999206 Consigliere Federale Tecnici Sergio Zantedeschi Via A. Semonte, 3 37020 S. Floriano (VR) Tel. 045/7701075 SEGRETARIO GENERALE Dario Lamanna c/o Palazzo H CONI Foro Italico Piazza Lauro De Bosis, 15 00194 Roma Tel./Fax : 06/36857024

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Presidente Ivan Arzilli Via Mantova, 15 24040 Calvezano (BG) Tel.: 0363/309811 Membri Luigino Ferrari Via Stazione, 32 Bis 27020 Valle Lomellina (PV) Tel.: 0384/295382 Margherita Molognoni Via Crotone, 11 37100 Verona Tel.: 045/8303465 Membri Effettivi di nomina CONI Enrico Alberini Via Cavour, 9 46100 Mantova Tel.: 0376/320432 Giuseppe Balzanelli Via F. Turati, 31 46040 Rivalta sul Mincio (MN) Tel.: 0376/681227 9 Membro Supplente di nomina CONI

Membri Lino Ginesi Via Castello, 1 37010 Costermano (VR) Tel.: 045/7200172

COMMISSIONE SCUOLA

COMMISSIONE D’APPELLO FEDERALE Presidente Enrico Crocetti Bernardi Via Antica Zecca, 6 48100 Ravenna Tel. 0544/31159

Vice Presidente Commissione Virginia Bernardini Via Appia, 273 72100 Brindisi Tel. 0831/514120

Consigliere Federale Delegato Cosetta Iriu Presidente Daniela Marchetti Giuseppe Madona Località Bossi, 11 Via Baroni Scorza, 30 52019 Castelnuovo Berardenga (SI) 24039 Sotto Il Monte Giovanni XXIII (BG) Tel.: 0577/359197

Membri Salvatore Scarfone Via E. Faà di bruno, 15 00195 Roma Tel. 06/37517521 Giovanna Gasdia Via Antica Zecca, 6 48100 Ravenna tel. 0544/31159 Anna Scarcello Via Paolino Chidichimo, 88 87100 Cassano allo Ionio (CS)

Vice Presidente Commissione Nunzio Smaldore Via Ciccotti, 5 85100 Potenza Tel.: 0971/443706 Membri Simonetta Agostinelli Via Marangoni, 38 33100 Udine Tel.: 0432/502055 Roberto Bartolomeo Via Sernaglia, 114 67051 Avezzano (AQ) Tel.: 0863/561165 Daniela Boscato Via del Lentischio, 8 09048 Sinnai (CA) Tel. 070/780338

Luca Caramaschi Via Cremona, 28 46100 Mantova Tel.: 0376/380860

Andrea Tomassi Via Val Trompia, 136 00141 Roma Tel. 06/8172603

COMMISSIONE ATTIVITA’ GIOVANILE Consiglieri Federali Delegati Pierangelo Beretta Jessica Gozzelino

COMMISSIONE GIUSTIZIA FEDERALE Presidente Jacopo Tognon Via S. Eufemia, 1 35121 Padova Tel. 049/663565

Presidente Giorgio Sangalli Via San Pietro, 6 24040 Bonate Sotto (BG) Tel.: 035/992460

Membri Giuseppe Agostini Via Caravaggio, 4 Albinasego (PD) Tel. 049/663085

Membri Giuseppe Arcozzi Loc. La Cà, 12 37022 Fumane (VR) Tel.: 045/7760024

Marco Mazzucato Viale dell’Industria, 23 b 35129 Padova Tel. 049/664462

Cinzia Langiano Via Planca, 63 03042 Atina (FR) Tel.: 0776/609102

Carlo Pegoraro Piazzale Vittoria, 13 46020 Castelgoffredo (MN)

Danilo Mesaglio Via Marangoni, 38 33100 Udine Tel.: 0432/502055

Giuliano Caliari Via Nardigna, 66 38065 Tierno di Mori (TN) Tel.: 0464/910986 Generoso Matarazzo Via Giordano Bruno, 4 80010 Quarto (NA) Tel. 081/8769083 Angelo Mortara Via XX Settembre, 19 41030 Viarigi (AT) Tel. 0141/611200 Giancarlo Zoetti Via Tezze, 2 46404 Ceresara (MN) Tel.: 0376/87164

Corrado Soffientino Via Prandone, 36 14100 Asti Tel. 0141/324531 COMMISSIONE MEDICA Presidente Domenico Bonsignore c/o Istituto di Scienza dello Sport Largo Giulio Onesti, 1 00192 Roma Tel.: 06/36859125

Membri Lillo Manganaro COMMISSIONE CARTELLINAMENTO, Piazza della Provincia, 28 TRASFERIMENTO, 87100 Cosenza PRESTITI GIOCATORI Tel.: 0984/36215 Presidente Renato Varago Luigi Rodrighiero Via Marconi, 7/g Via Dottrina Cristiana, 25 31020 Vidor (TV) 46100 Mantova Tel.: 0423/987389 Tel.: 0376/363236

Maria Cristina Cavaletti C.da Grotte C Verdemare 98023 Furci Siculo (ME) Tel.: 0942/794560 Francesco Cavallo Via del Lentischio, 8 09048 Sinnai (CA) Tel. 070/780338 Raffaella Garotta Via Luigi Galvani, 18 26027 Rivolta d’Adda (CR) Tel.: 0363/77367

Segretario Nada Vallone FIPT CONI Foro Italico Largo Lauro De Bosis, 15 00135 Roma Tel. 06/36854137 COMMISIONE TAMBEACH Presidente Luca Livia Via Rocca di Mezzo, 21 00135 Roma Tel.: 06/35508726 Membri Giorgio Di Vita Via Francesca Morvillo, 10 97100 Ragusa Valentina Pavia Via Cinaglio, 15 14020 Camerano Casasco (AT)


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

Roberto Tasca Via Minosse, 12 Cava d’Aliga Frazione di Scicli (RG)

Giuseppe Bonanate Corso Einaudi, 60 14100 Asti Tel. 0141/436655

COMMISSIONE TECNICA ARBITRALE

Membro selezionatore Squadre Giovanili Ivano Lucin Via Sonora, 26 38010 Segno di Taio (TN) Tel. 0463/468812

Consigliere Federale Delegato Pierangelo Beretta Sergio Zantedeschi Presidente Mosè Boglioni Via Roma, 73 25040 Timoline (BS) Tel.: 030/984148 328/3628861 Vice Presidente Giampaolo Arduini Via Boschi, 31 37013 Caprino Veronese (VR) Tel.: 045/7242002 Membri Sergio Bonicalzi Via Temola, 2/c 38010 Tres (TN) Tel. 0463/467030 Sergio Garretto Via Alfieri, 6 14030 Azzano (AT) Tel. 0363/77367 Francesco Cavallo Via del Lentischio, 8 09048 Sinnai (CA) Tel. 070/780338

Membro selezionatore Squadre Maschile open Sergio Zantedeschi Via A. Semonte, 3 37020 S. Floriano (VR) Tel. 045/7701075 Membro selezionatore Squadre Giovanili Maschili Giancarlo Zoetti Via Tezze, 2 46040 Ceresara (MN) Tel. 0376/87164 SELEZIONATORI SQUADRE NAZIONALI INDOOR Squadra Maschile Giovanni Dessì Via Giovanni XXIII, 38 29065 S. Giusta (OR) Tel. 0783/359225 Squadra Femminile Giulia Marino Via Sabotino, 31 87100 Cosenza Tel.: 0984/74202

COMMISIONE TECNICA FEDERALE COMMISSIONE INDOOR Consiglieri Federali Delegati Luca Baldini Giuseppe Bonanate Andrea Fiorini Presidente Pellegrino Sereni Via Postumia,12 46040 Gazoldo degli Ippoliti (MN) Tel.: 0376/657104 Membri Emilio Basso Strada Tigliole, 36 14016 Tigliole d’Asti Rinaldo Fedrigo Via Moceniga, 34 37026 Pescantina (VR) Tel.: 045/7152938 Cinzia Ghezzi Via Caduti di Nassirya, 52 24030 Terno d’Isola (BG) Paolo Malacarne Via Monte Cervino, 2 53049 Torrita di Siena (SI) Piero Turri Via Devigli 8/4 38017 Mezzolombardo (TN) Tel.: 0461/601717 Segretario Giovanni Crosato Via Principe Amedeo, 29 46100 Mantova Tel. 0376/368246 SELEZIONATORI SQUADRE NAZIONALI Membro Staff selezionatore squadre nazionali maschili Emilio Basso Strada Tigliole, 36 14016 Tigliole d’Asti (AT) Tel.: 0141/667366 Selezionatori Squadre Femminili open

Consiglieri Federali Delegati Fausto Bruno Cosimo Pusateri Presidente Prof. Gianvito Mobile Via Leonardo Centonze, 7 91022 Castelvetrano (TP) Tel.: 0924/902033 VicePresidente Francesco Misasi Viale dei Giardini 87036 Rende (CS) Tel. 0984/465924 Membri Mario Bellini Via Don Primo Mazzolari, 1 46040 Monzambano (MN) Tel. 0376/88970 Mauro Bellero Strada Provinciale, 25 Fraz. Roncaglia 15033 Casale Monferrato (AL) Giovanni Dessì Via Giovanni XXIII, 38 29065 S. Giusta (OR) Tel.: 0783/359225 Giorgio Marchiò Via al Castello, 3 14013 Montale (AT) Tel. 0141/669371 Sarre Ferrera Via Villa, 12 38012 Segno (TN) Segretario Maurizio Pecora FIPT presso CONI Palazzo H Lauro De Bosis, 15 00135 Roma Tel. 06/36854134 SETTORE STUDI, RICERCA E FORMAZIONE Consigliere Federale Delegato Luca Baldini Giuseppe Bonanate

Presidente Quinto Leonardi Via Loredi 38019 Tuenno (TN) Tel.: 0463/450131

Membri Mario Bellini Via Don Primo Mazzolari, 1 46040 Monzambano (MN) Tel. 0376/88970 Edoardo Facchetti Via Enrico Berlinguer, 4 25030 Castelmella (BS) Mauro Marengo Via Sanzio, 29 14100 Asti Michele Vinante Via Costa, 1 38038 Tesero (TN) Segretario Giovanni Crosato Via Principe Amedeo, 29 46100 Mantova Tel. 0376/368246 UFFICIO GIUDICE UNICO SPORTIVO NAZIONALE Giudice Unico Franco Guerrini Via dei Ronchi, snc 25020 Capriano del Colle (BS) Tel.: 030/2091450 Membri Attilio Brusini Via Sacca, 13 46044 Sacca di Goito (MN) Tel.: 0376/604081 Angelo Gazzetta Corso Dante, 193 14100 Asti Tel. 0141/211990 Oscar Mazzurana Via Verdi, 17/A 38060 Aldeno (TN) Tel.: 0461/842163 Davide Roveda Via Kennedy, snc 37060 Quaderni (VR) Stefania Seneca Via Lomellina, 44 27036 Mortara (PV) Tel. 0381/83114 UFFICIO PROCURATORE FEDERALE Responsabile Francesco Marchisio Via Cattedrale, 7 14100 Asti Tel. 0141/33282 Membri Marcello Ferraris Piazza Medici, 21/3 14100 Asti Giovanni Valente Piazza Medici, 21/3 14100 Asti

32

CONSULENTE IMPIANTISTICA SPORTIVA FIPT Arch. Giovanni Zandonella Maiucco Via Castello, 33 46040 Castellaro Lagusello Monzambano (MN) Abruzzo DELEGATO REGIONALE: Cecilia Dell’Oste Via Perugia, 24 65100 Pescara Tel. 085.297165 L’AQUILA DELEGATO PROVINCIALE: Roberto Bartolomeo Via Sernaglia 114 67051 Avezzano AQ Tel. 0863.25295 CHIETI DELEGATO PROVINCIALE: Domenico Bencivenga Strada Statale 16 Sud, 264 Residence Onda Blu Scala C 66055 Marina di Vasto CH Tel. 347.4462849 PESCARA DELEGATO PROVINCIALE: Valentina De Martino Via Corridori, 130 65125 Pescara PE Tel. 347.6229879 Basilicata DELEGATO REGIONALE: Nunzio Smaldore Via Ciccotti 5 85100 Potenza PZ Tel. 0971.443706 MATERA DELEGATO PROVINCIALE: Maria Mangiafico Via Lanera, 55 75100 Matera Tel. 340.3609223 POTENZA DELEGATO PROVINCIALE: Alberto Grassi Contrada Mamucaro 60 L 85100 Potenza PZ Tel. 0971.58229 Calabria PRESIDENTE COMITATO REGIONALE PRO TEMPORE: Fausto Bruno Via Sabotino 31 87100 Cosenza CS Tel. 0984.74202 CATANZARO DELEGATO PROVINCIALE: Giovanni Raso Località Savutano 88048 Catanzaro CZ Tel. 0968.436664 COSENZA PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE PRO TEMPORE Giulia Marino Via Sabotino 31 87100 Cosenza CS Tel. 0984.74202

Consigliere Federale Delegato Alvaro Ioppi

CROTONE DELEGATO PROVINCIALE: Antonio Gigliarano Via Veneto 138 88900 Crotone KR Tel. 0962.21822

Responsabile Riccardo Musmeci c/o Palazzo H CONI Foro Italico Piazza L. De Bosis, 15 00194 Roma Tel.: 06/36854139

REGGIO CALABRIA DELEGATO PROVINCIALE: Beniamino Tramonana Galileo Galilei, 8 89100 Reggio Calabria RC

UFFICIO STAMPA E P.R.


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011 VIBO VALENTIA DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Graziano Viale Accademia Vibonesi, 6 89900 Vibo Valentia Tel. 349.855619 Campania DELEGATO REGIONALE: Alberto Imbriani Via Domenico di Gravina 1bis 80136 Napoli NA Tel. 081.5441604 AVELLINO DELEGATO PROVINCIALE: Armando Morena Viale Umberto Nobile 25 83100 Avellino AV Tel. 0825.782799 BENEVENTO DELEGATO PROVINCIALE: Carmine Rega Via A. Belgeri, 3 83020 Moschiano AV Tel. 339.7094326 CASERTA PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE: Giuseppe Affinito Via Emanuele Campolonio 67 81024 Maddaloni CE Tel. 0823.469510 NAPOLI DELEGATO PROVINCIALE: Generoso Matarazzo Via Giordano Bruno, 4 80010 Quarto NA Tel. 347.5481152 SALERNO DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Siani Via L. Ferrara 28 84013 Cava de’ Tirreni SA Tel. 089.461869 Emilia Romagna DELEGATO REGIONALE: Giusepep Baldini Via Ercolani, 6 48012 Bagnacavallo RA Tel. 0545.63744 BOLOGNA DELEGATO PROVINCIALE: Andrea Benedetti Via Giacobbi, 5 40134 Bologna BO Tel. 348.3183866 FERRARA DELEGATO PROVINCIALE: Cristina Savani Via Chiesa, 2 43100 Parma Tel. 349.3760823

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

RIMINI DELEGATO PROVINCIALE: Carlo Giorgetti Via Fosse Ardeatine 20 61011 Gabicce Mare PU Tel. 0584.960408 Friuli Venezia Giulia DELEGATO REGIONALE: Simonetta Agostinelli Via Marangoni 38 33100 Udine UD Tel. 0432.502055 PORDENONE DELEGATO PROVINCIALE: Cesarino Della Gaspera Via Cavour 38 33074 Fontanafredda PN Tel. 0434.99271 UDINE DELEGATO PROVINCIALE: Danilo Mesaglio Via Marangoni 38 33100 Udine UD Tel. 0432.502055 Lazio DELEGATO REGIONALE: Cinzia Langiano Via Planca, 73 03043 Atina (FR) Tel. 333.2302569 FROSINONE DELEGATO PROVINCIALE: Dario Donati Via Valente snc 03043 Cassino FR Tel. 329.3826867 LATINA DELEGATO PROVINCIALE: Via Oriani 10 04100 Latina LT Tel. 0773.695312 RIETI DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Morgante Via dei Flavi 3 02100 Rieti Tel. 0746.485677 ROMA DELEGATO PROVINCIALE: Francesco Arcuri Via Annibale Carracci 32 00010 Fonte Nuova RM Tel. 06.9063295 Liguria DELEGATO REGIONALE: Giuseppe Rosso Via dello Sperone 2 17100 Savona SV Tel. 019.826007 GENOVA DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Malaspina Via Andria Dania 6 15076 Ovada AL Tel. 339.4438201

33

Lombardia ASTI PRESIDENTE COMITATO REGIONALE: PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE: Enzo Cartapati Emilio Basso Strada Marsiletti 19 c/o F.I.P.T. 46044 Goito (MN) Via S. Bernardino 22 Tel. 0376.689216 14100 Asti AT Tel. 0141.351913 BERGAMO PRESIDENTE COMITATO PROVIN- NOVARA DELEGATO PROVINCIALE: CIALE: Cinzia Ghezzi Pompeo Verdicchio Via Caduti di Nassirya 52 Corso Milano, 117 24030 Terno d’Isola BG 28100 Novara (NO) Tel. 345.4292384 Tel. 339.2276151 BRESCIA PRESIDENTE COMITATO PROVIN- TORINO DELEGATO PROVINCIALE: CIALE:Edoardo Facchetti Gianni Spada Via Enrico Berlinguer 4 Via Belmonte, 8 25030 Castelmella BS 10155 Torino (TO) Tel. 347.3650591 Tel. 335.6556910 MANTOVA VERBANIA PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE: DELEGATO PROVINCIALE: Giancarlo Rizzi C/o Comitato Prov. Mantova Via Giuseppe Ramenghi Corso Mameli, 133 Principe Amedeo 29 28921 Verbania (VB) 46100 Mantova MN Tel. 347.0481624 Tel. 0376.818768 MILANO DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Carbone Via Milano, 35 20062 Cassano d’Adda MI Tel. 0363.360173 SONDRIO DELEGATO PROVINCIALE: Massimo Gavazzi Via Provinciale, 17 23018 Talamona SO Tel. 347.9792121

VERCELLI DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Gangi Via Konrad Adenauer, 25 13100 Vercelli Tel. 347.6447312 Puglia DELEGATO REGIONALE: Virginia Bernardini Via Appia Nuova, 273 72100 Brindisi Tel. 338.7303880

VARESE DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Calzone Via Marco Polo 24 21010 Ferno VA Tel. 0331.241713

BAT DELEGATO PROVINCIALE: Vito Di Blasio Via Meucci, 16 70051 Barletta (BAT) Tel. 0883.317834

Marche DELEGATO REGIONALE: Gemino Bottoni Via Verdi 5 61037 Mondolfo PS Tel. 0721.959400

BRINDISI DELEGATO PROVINCIALE: Brizio Tommasi Via Belgio 21 72100 Brindisi BR Tel. 0831.58927

PESARO e URBINO DELEGATO PROVINCIALE: Mirko Ciaffoni Via Servici 8 61010 Mombaroccio PU Tel. 0721.471365

FOGGIA DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppina Maiocco Via Vincenzo Cuoco 1 71100 Foggia FG Tel. 0881.615896

Molise DELEGATO REGIONALE: Piera Di Tommaso Via Lombardia 1489/L 86100 Campobasso CB Tel. 0874.484232

Sardegna DELEGATO REGIONALE PRO TEMPORE: Giovanni Dessì Via Giovanni XXIII 38 09065 Santa Giusta OR Tel. 0783.359225

CAMPOBASSO DELEGATO PROVINCIALE: Rita Coloccia Via Lombardia 121 86100 Campobasso CB Tel. 0874.69260

MODENA DELEGATO PROVINCIALE: Andrea Calvi Presso IC F. Bursi Via Ghiarella, 2/3 Fiorano Modenese MO Tel. 366.4573037

IMPERIA DELEGATO PROVINCIALE: Francesco Bedini Via Aurelia Ponente, 52 18018 Arma di Taggia (IM) Tel. 392.2130504

PIACENZA DELEGATO PROVINCIALE: Mauro Crosato Presso SMS Via Montegrappa, 95 29027 Podenza (PC) Tel. 0523.910373

LA SPEZIA DELEGATO PROVINCIALE: Lorella Zamagna Via Casesa 4 19038 Sarzana SP Tel. 0187.628285

Piemonte NUORO PRESIDENTE COMITATO REGIONALE: DELEGATO PROVINCIALE: Roberto Gino Maria Maddalena Cocco c/o sede Comitato Località Predas Arbas Via Dettoni, 12 08100 Nuoro (NU) 14100 Asti Tel. 0784.200135

RAVENNA DELEGATO PROVINCIALE: Alessandra Billeri Via Provinciale Bagnara 123 48022 Lugo di Romagna RA Tel. 0545.281862

SAVONA DELEGATO PROVINCIALE: Alberto Anselmi Via Monti 1/11 17100 Savona SV Tel. 019.2162180

ALESSANDRIA PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE: Mauro Bellero Strada Provinciale, 25 Frazione Roncaglia 15033 Casale Monferrato AL Tel. 335.8246621

CAGLIARI DELEGATO PROVINCIALE: Cristina Malagoli Via Carlo del Prete, 29 09100 Elmas (CA) Tel. 349.6658033

ORISTANO DELEGATO PROVINCIALE: Nicola Caria Via Verdi, 8 09096 Santa Giusta OR Tel. 348.5973096


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

SASSARI DELEGATO PROVINCIALE: Anna Maria Cocco Via Regina Margherita 124 07016 Pattada SS Tel. 079.214037

PISA DELEGATO PROVINCIALE: Roberto Prosperi Via della Valle 31 56025 Pontedera PI Tel. 0587.52484

Sicilia DELEGATO REGIONALE: Rocco Carbone C/o Comitato Regionale Via Enrico Fermi 36 92024 Canicattì AG Tel. 347.1018261

SIENA DELEGATO PROVINCIALE: Daniela Marchetti Località Bossi 11 53019 Castelnuovo Berardenga SI Tel. 0577.399197

AGRIGENTO DELEGATO PROVINCIALE: Gaetana Giorgio Via Ten. Colonnello La Carruba, 28 95131 Catania CT Tel. 095.530389

Trentino Alto Adige DELEGAZIONE REGIONALE: C/o Comitato Regionale Piazza della Fiera 13 38100 Trento TN Tel. 0461.236949

CATANIA DELEGATO PROVINCIALE: Andrea Mola Via Pietro Mascagni 40 95131 Catania CT Tel. 095.530389

BOLZANO PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE: Massimo Bernardoni Via Leonardo Da Vinci 20/c 39100 Bolzano BZ Tel. 331.6002294

ENNA DELEGATO PROVINCIALE: Manuel Monasteri Contrada Santa Croce 94015 Piazza Armerina EN Tel. 0935.68057 PALERMO DELEGATO PROVINCIALE: Massimiliano Bucca Via Ippolito d’Ippolito 66 91026 Mazara del Vallo TP Tel. 0923.651712 RAGUSA DELEGATO PROVINCIALE PRO TEMPORE: Marco Accardo Via Montesanto 3 97100 Ragusa RG Tel. 0932.252315 SIRACUSA DELEGATO PROVINCIALE: Giovanni Di Raimondo Contrada Vignanelli snc 96019 Rosolini SR Tel. 0931.7178885 TRAPANI DELEGATO PROVINCIALE PRO TEMPORE: Cosimo Pusateri Via Cardinal Massaia 5 91022 Castelvetrano TP Tel. 0924.44252 Toscana DELEGATO REGIONALE: Paolo Malacarne Via Monte Cervino 2 53049 Torrita di Siena SI Tel. 338.4488477 AREZZO DELEGATO PROVINCIALE: Loris Randoni Via Trasimeno, 9 Arezzo Tel. 0575.906754 FIRENZE DELEGATO PROVINCIALE: Stefano Barducci Via Giordano Bruno 2/c 56024 Ponte a Egola San Miniato PI Tel. 333.4562901

ELENCO RAPPRESENTANTI REGIONALI E PROVINCIALI SETTORE SCUOLA Abruzzo RESPONSABILE REGIONALE: Vincenzo Sassi Via Perugia 24 65100 Pescara PE Tel. 085.297165 L’AQUILA RESPONSABILE PROVINCIALE: Roberto Bartolomeo Via Sernaglia 114 67051 Avezzano AQ Tel. 0863.25295 PESCARA DELEGATO PROVINCIALE: Cecilia Dell’Oste Via Perugia 24 65100 Pescara PE Tel. 085.297165

Basilicata RESPONSABILE REGIONALE: Nunzio Smaldore Via Ciccotti 5 85100 Potenza PZ TRENTO PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE: Tel. 0971.443706 Piero Turri POTENZA C/o Comitato Regionale DELEGATO PROVINCIALE: Piazza della Fiera 13 Alberto Grassi 38100 Trento TN Contrada Mamucaro 60 L Tel. 0461.601717 85100 Potenza PZ Tel. 0971.58229 Umbria PERUGIA Calabria DELEGATO PROVINCIALE: RESPONSABILE REGIONALE: Elinda Papi Antonio Gigliarano Via Borghetto di Prepo 66 Via Veneto 138 06124 Perugia PG 88900 Crotone KR Tel. 075.35319 Tel. 0962.21822 TERNI DELEGATO PROVINCIALE: Luana Crisostomi Vocabolo Piciolo, 28 b 05039 Stroncono TR Tel. 328.9039572 Veneto RESPONSABILE REGIONALE: Damiano Fusaro Via Carducci, 7 a 35040 Granze PD Tel. 380.770288 PADOVA DELEGATO PROVINCIALE: Gabriele Pieloni Via Filippo Parodi 13 35134 Arcella PD Tel. 049.611902 TREVISO DELEGATO PROVINCIALE: Leo Favrin Vicolo del Cristo 19 31033 Castelfranco Veneto TV Tel. 0423.494918

CROTONE RESPONSABILE PROVINCIALE: per le scuole di I grado:Maria Stella Benco Via Libertà Traversa 23 88074 Crotone KR Tel. 096.)25373 per le scuole di II grado: Vincenzo Sisca Via Tufolo snc 88900 Crotone KR Tel. 0962.965084 REGGIO CALABRIA RESPONSABILE PROVINCIALE: Francesco Alleruzzo Via Marina 14 89010 Cannitello RC Tel. 0965.759443 VIBO VALENTIA DELEGATO PROVINCIALE: Ilario Preiato Viale Villini Damiani 15/C 89822 Serra San Bruno VV Tel. 0963.70423

VENEZIA DELEGATO PROVINCIALE: Rossano Boscolo Via San Marco, 28 30019 Sottomarina VE Tel. 393.9804777

Campania RESPONSABILE REGIONALE: Pasquale Borriello Via Circonvallazione 1583 80059 Torre del Greco NA Tel. 081.7321979

VERONA PRESIDENTE COMITATO PROVINCIALE: Riccardo Zanotti Via Dolomiti 24 37029 S. Pietro in Cariano VR Tel. 045.6800431

AVELLINO RESPONSABILE PROVINCIALE: Armando Morena Viale Umberto Nobile 25 83100 Avellino AV Tel. 0825.782799

LIVORNO DELEGATO PROVINCIALE: VICENZA Biagina Petreccia DELEGATO PROVINCIALE: c/o Ufficio Ed. Fisica CSA Livorno Paolo Michelazzo Piazza Vigo Via Montelungo 5/c 57123 Livorno LI 36075 Torri d’Arcignano VI Tel. 340.2308548 Tel. 0444.533858

CASERTA RESPONSABILE PROVINCIALE: Giuseppe Affinito Via Emanuele Campolonio 67 81024 Maddaloni CE Tel. 0823.201637

34

NAPOLI DELEGATO PROVINCIALE: Pasqualina Ardolino Via Giustino Fortunato 12 80048 Sant’Anastasia NA Tel. 081.5307842 Emilia Romagna RESPONSABILE REGIONALE: Cristina Savani Via Chiesa 2 43100 Parma PR Tel. 0521.208376 FERRARA RESPONSABILE PROVINCIALE: Maria Angela Prati Via Fratelli Rossetti 2 44015 Portamaggiore FE Tel. 0532.813486 PARMA DELEGATO PROVINCIALE: Luisa Ievolella Via Gulini 14 43100 Parma PR Tel. 0521.251325 PIACENZA DELEGATO PROVINCIALE: Mauro Crosato c/o S.M.S. Via Montegrappa 95 29027 Podenzano PC Tel. 0523.910373 RAVENNA DELEGATO PROVINCIALE Maria Assunta Ravaglia Via Tomba, 37 48022 Lugo RA Tel. 0545.31502 Friuli Venezia Giulia RESPONSABILE REGIONALE: Simonetta Agostinelli Via Marangoni 38 33100 Udine UD Tel. 0432.502055 PORDENONE DELEGATO PROVINCIALE: Cesarino Della Gaspera Via Cavour 38 33074 Fontana Fredda PN Tel. 0434.99271 UDINE DELEGATO PROVINCIALE: Danilo Mesaglio Via Marangoni 38 33100 Udine UD Tel. 0432.502055 Lazio RESPONSABILE REGIONALE: Cinzia Langiano Via Planca 63 03042 Atina FR Tel. 0776.609102 FROSINONE RESPONSABILE PROVINCIALE: Carlo Sansone Via B. Cataldi 137 03036 Isola del Liri FR Tel. 0776.813394 LATINA RESPONSABILE PROVINCIALE: Fabrizio Ialongo Via Nazario Sauro 21 04020 Itri LT Tel. 0771.727036


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

35

VITERBO RESPONSABILE PROVINCIALE: Letizia Falcioni Via della Grotticella 51 01100 Viterbo VT Tel. 0761.226435

ASCOLI PICENO RESPONSABILE PROVINCIALE: Giuseppe Vita Viale Enrico Fermi 10 66029 Servigliano AP Tel. 0734.710038

CAGLIARI RESPONSABILE PROVINCIALE: Cristina Malagoli Via Carlo del Prete 29 09100 Elmas CA Tel. 070.243027

LUCCA RESPONSABILE PROVINCIALE: Franco Giorgetti Via Monferrato 16 55049 Viareggio LU Tel. 0584.960408

Liguria RESPONSABILE REGIONALE: Lorella Zamagna Via Casesa 4 19038 Sarzana SP Tel. 0187.628285

MACERATA DELEGATO PROVINCIALE: Pasquale Di Franco Via XX Settembre 23 62027 San Severino MC Tel. 0733.638675

NUORO DELEGATO PROVINCIALE: Maria Maddalena Cocco Località Fredas Arbas 08100 Nuoro NU Tel. 0784.200135

PISA RESPONSABILE PROVINCIALE: Laura Grossi Via Sassa al Sole, 7 56020 S. Maria a Monte PI Tel. 0587.473342 I° Grado

LA SPEZIA RESPONSABILE PROVINCIALE: Lorella Zamagna Via Casesa 4 19038 Sarzana SP Tel. 0187.628285

Molise RESPONSABILE REGIONALE: Roberto Bartolomeo Via Sernaglia 114 67051 Avezzano AQ Tel. 0863.412621

ORISTANO DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Loddo Via Lazio 70 09170 Oristano OR Tel. 0783.210348

Elena Costagli Via Sacco e Vanzetti, 21 56030 Calcinaia PI Tel. 0587.488051 II° Grado

Lombardia RESPONSABILE REGIONALE: Giuseppe Carbone Via Milano 35 20062 Cassano d’Adda MI Tel. 0363.360173

Piemonte RESPONSABILE REGIONALE: Michele Castellano Via Terranova 30 10060 Candiolo TO Tel. 011.9621093

SASSARI RESPONSABILE PROVINCIALE: Paola Demontis Via Baddelonga 76 07100 Sassari SS Tel. 079.316443

BERGAMO RESPONSABILE PROVINCIALE: Raffaella Garotta Via Luigi Galvani 18 26027 Rivolta d’Adda CR Tel. 0363.77367

TORINO RESPONSABILE PROVINCIALE: Michele Castellano Via Terranova 30 10060 Candiolo TO Tel. 011.9621093

Sicilia AGRIGENTO RESPONSABILE PROVINCIALE: Gaetana Giorgio Via Ten. Colonnello La Carruba 28 92024 Canicattì AG Tel. 0922.854964

BRESCIA RESPONSABILE PROVINCIALE: Roberto Mensi Piazza S. Antonio 20 25043 Breno BS Tel. 0364.22399

VERCELLI RESPONSABILE PROVINCIALE: Giuseppe Gangi Via Konrad Adenauer 25 13100 Vercelli VC Tel. 0161.294910

CREMONA RESPONSABILE PROVINCIALE: Susanna Genzini Via Cazzaniga 21 26100 Cremona CR Tel. 0372.36561

CALTANISSETTA RESPONSABILE PROVINCIALE: Giosué Maniscalco Via Sabioncello 9/7 93012 Gela CL Tel. 0933.938265

Puglia RESPONSABILE REGIONALE: Virginia Bernardini Via Appia 273 72100 Brindisi BR Tel. 0831.514120

CATANIA RESPONSABILE PROVINCIALE: Andrea Mola Via Pietro Mascagni 40 95131 Catania CT Tel. 095.530389

BARI RESPONSABILE PROVINCIALE: Grazia Sampietro Via F. Petracca 42 70043 Monopoli BA Tel. 080.9301396

ENNA RESPONSABILE PROVINCIALE: Giuseppe Diana Via Machiavelli 42 94015 Piazza Armerina EN Tel. 0935.683372 PALERMO RESPONSABILE PROVINCIALE: Carlo Giannetto Via Barone Manfredi 8 90046 Monreale PA Tel. 091.6405788

SONDRIO DELEGATO PROVINCIALE: Massimo Gavazzi Via Provinciale 17 23018 Talamona SO Tel. 0342.670955

BAT DELEGATO PROVINCIALE: Vito Di Blasio Via Meucci, 16 70051 Barletta (BAT) Tel. 0883.317834 BRINDISI RESPONSABILE PROVINCIALE: Antonio De Carlo Via Marco Pacuvio 47 72100 Brindisi BR Tel. 0831.563132

VARESE DELEGATO PROVINCIALE: Giuseppe Calzone Via Asiago 12/3 21010 Ferno VA Tel. 0331.241713

FOGGIA RESPONSABILE PROVINCIALE: Giuseppina Maiocco Via Vincenzo Cuoco 1 71100 Foggia FG Tel. 0881.615896

Marche RESPONSABILE REGIONALE: Pasquale Di Franco Via XX Settembre 23 62027 San Severino MC Tel. 0733.638675

LECCE RESPONSABILE PROVINCIALE: Antonio Colazzo Via D’Enghen 10 73044 Galatone LE Tel. 0836.863271

Toscana RESPONSABILE REGIONALE: Roberto Prosperi Via della Valle 31 56025 Pontedera PI Tel. 0587.52484 AREZZO RESPONSABILE PROVINCIALE: Giacomina Checcarelli Via P. Alienati 65 52037 San Sepolcro AR Tel. 0575.720177

ANCONA RESPONSABILE PROVINCIALE: Emanuela Cucchi Via Forchiusa 68 60048 Serra S. Quintino AN Tel. 0731.868006

Sardegna RESPONSABILE REGIONALE: Maria Maddalena Cocco Località Fredas Arbas 08100 Nuoro NU Tel. 0784.200135

LIVORNO RESPONSABILE PROVINCIALE: Roberta Pisani Via della Prugnoliccia 95 57100 Livorno LI Tel. 0586.578137

MANTOVA RESPONSABILE PROVINCIALE: Franklin Mazzoni Via Lamarmora 9 25017 Lonato BS Tel. 030.9105078 MILANO RESPONSABILE PROVINCIALE: Giuseppe Carbone Milano 35 20062 Cassano d’Adda MI Tel. 0363.360173

SIRACUSA RESPONSABILE PROVINCIALE: Lucia Lonero Via Pescara 25 96100 Siracusa SR Tel. 0931.69627

PRATO DELEGATO PROVINCIALE: Piero Sambrotta Via Viaccia 22 59100 Prato Tel. 0574.663523 SIENA RESPONSABILE PROVINCIALE: Daniela Marchetti Località Bossi 11 53019 Castelnuovo Berardenga SI Tel. 0577.399197 I° Grado Elena Partini Via Galileo Galilei 20/2 53013 Gaiole in Chianti SI Tel. 0577.749473 II° Grado Trentino Alto Adige RESPONSABILE REGIONALE: Piero Turri Via Devigli 8/4 39017 Mezzolombardo TN Tel. 0461.601717 TRENTO RESPONSABILE PROVINCIALE: Celestino Corradini P. Cristiani 2 38019 Rallo TN Tel. 0463.450948 Valle d’Aosta RESPONSABILE REGIONALE: Giuseppe Gangi Via Konrad Adenauer 25 13100 Vercelli Tel. 0161.294910 Veneto RESPONSABILE REGIONALE: Paolo Michelazzo Via Montelungo 5/c 36075 Torri d’Arcignano VI Tel. 044.533858 PADOVA DELEGATO PROVINCIALE: Rosa China Via Montegrappa, 21 35035 Mestrino PD Tel. 393.5791907 ROVIGO DELEGATO PROVINCIALE: Luigi Buzzoni Piazzale Verga 1 44034 Copparo FE Tel. 0532.863068 VERONA RESPONSABILE PROVINCIALE: Riccardo Zanotti Via Dolomiti 24 37029 S. Pietro in Cariano VR Tel. 045.6800431 VICENZA RESPONSABILE PROVINCIALE: Paolo Michelazzo Via Montelungo 5/c 36075 Torri d’Arcignano VI Tel. 0444.533858


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

NOTIZIE CAMPIONATI ITALIANI INDOOR, E’ LA VOLTA DELLE DONNE

4 gennaio – Dopo i campionati maschili, che hanno preso il via l’11 dicembre scorso, è ora la volta dei femminili. Scatta domenica 9, con sipario il 20 febbraio, il XXV Campionato italiano femminile indoor, che nella massima divisione vede in campo cinque formazioni a contendersi lo scudetto della stagione 2010-2011: con la bergamasca campionessa d’Italia San Paolo d’Argon, le trentine Sabbionara Trentino Team seconda nella scorsa edizione della massima serie e vincitrice della Coppa Italia indoor 2010, Polisportiva Tuenno e Unione Sportiva Segno ed infine l’oristanese Aeden Santa Giusta. Impossibili le previsioni, che lasciano ritenere un campionato quanto mai combattuto, con possibile suspence fino all’ultima giornata, dato che nel test più recente, la Coppa Italia indoor, è stato il Sabbionara Trentino Team ad avere la meglio, ma anche se meritata si è trattato di una vittoria sudata, non poco, contro avversarie di alto rango.

CAMPIONATI INDOOR LE CLASSIFICHE DELLA SERIE A AL 31 GENNAIO Girone maschile: Fulgur Bagnacavallo p. 24, Mezzolombardo p. 18, Ragusa p. 18, Noarna p. 12, Sant’Anna p. 12, Cosenza p. 3, Alfa Tamburello Villaricca p. 0. Bagnacavallo e Noarna una partita in meno. Femminili Sabbionara Trentino Team p. 15, San Paolo d’Argon p. 12, Polisportiva Tuenno p. 8, U.S. Segno p. 1, Aeden Santa Giusta p. 0.

INDOOR FEMMINILI: ALLA VIGILIA DEL D-DAY PAROLA ALLE PROTAGONISTE - Laura Lorenzoni del Sabbionara Trentino Team e Carla Camedda del Tuenno nelle interviste raccolte da Franco Longo. Laura Lorenzoni (Sabbionara Trentino Team). D. Dopo le delusioni dello scorso campionato e il successo nella Coppa Italia indoor che Sabbionara ti aspetti? R. Mi aspetto un Sabbionara più unito che mai, ancora con tanta voglia di vincere e con una grande determinazione, tipica di chi vuole fare bene. Di grande aiuto per noi più giovani saranno l’esperienza e gli insegnamenti che ci possono dare le atlete con più esperienza. D. Qual è la squadra che temi di più in assoluto? R. Non c’è una squadra che temo in assoluto, è un campionato aperto su tutti i fronti. Il Tuenno, nonostante la giovane età delle sue atlete, ha dalla sua Alice Magnani, giocatrice di classe e carisma e riuscirà sicuramente a metterci in difficoltà. Il San Paolo con Veronica Trapletti e le gemelle Parodi sarà un grande avversario e non dimentichiamo il Santa Giusta, vincitore di più campionati e di una coppa Europa, una squadra con la quale è vietato avere cali di concentrazione. D. A tuo giudizio quale squadra può essere la rivelazione del campionato indoor? R. Secondo me la grande sorpresa di questo campionato, come è stata in Coppa Italia, sarà il Tuenno. E’ una squadra giovane, ma con grandi capacità, inoltre è guidata da un Alice Magnani sempre in grande forma, con un carattere deciso e la forza di non mollare mai. Due parole anche per una persona che ammiro molto, che per me è un grande modello, il mio capitano, la mia “vecchietta preferita”, Germana Baldo, che è un modello da imitare per la tenacia che ha in campo e per il carattere allegro che

36

dimostra in ogni circostanza, per la sua capacità di saper perdere sempre con il sorriso sulle labbra: un idolo in tutto e per tutto.

Parola a Carla Camedda (Polisportiva Tuenno). D. Che campionato ti aspetti e secondo te qual è la squadra favorita per la vittoria finale? R. Mi aspetto un campionato piuttosto equilibrato, da pronostico la squadra favorita resta sicuramente il San Paolo d’Argon. La squadra bergamaca è la squadra più completa sia dal punto di vista tecnico che come esperienza. Credo tuttavia che sarà un campionato molto combattuto, in virtù anche dei risultati della più recente Coppa Italia. D. Quali sono secondo te i punti di forza della tua squadra e quali secondo te le lacune più evidenti? R. Siamo un gruppo molto giovane, la più “anziana” sono proprio io che ho appena compiuto 26 anni, il resto ha una media di età che si aggira intorno ai 18 anni e probabilmente la mancanza di esperienza è l’aspetto che potrebbe penalizzarci maggiormente rispetto alle altre squadre. In realtà poi, a dispetto dell’età anagrafica, ci sono degli elementi che a parer mio, a livello tecnico e per determinazione, tenacia e passione, rappresentano il tamburello del presente e soprattutto del futuro: una su tutte, Alice Magnani. E’ lei, senza dubbio, il punto di forza della squadra.

ANGELO FERRANDO LO RICORDO COSI’ Conobbi Angelo Ferrando tanto tempo fa – quanto non so, nel mondo dei sentimenti l’amico si conosce da sempre - e mi sorprese, perché era di quelle rare persone che non si raccontavano, mai, ma che lasciavano casuale, alle vicende della vita, la scoperta di sapere chi fosse; nell’amicizia non è poi così importante sapere chi è l’amico, quanto, della persona, conoscerne l’animo; è stato così che ci si è ritrovati, con la passione per lo sport in comune, le pagine del tamburello da sfogliare, anche se su piani diversi: lui da protagonista, nello sport e nella vita, io a raccontare di questo sport sentimenti, fatti, vicende. Il tamburello è stato – aldilà della famiglia e della professione - la sua grande passione e a questo ha dato molto, contribuendo anche in modo significativo alla costruzione e ascesa di quella società, l’Ediconsat, che con le sue stagioni ha lasciato un segno importante non solo con la conquista nell’81 del tricolore di B; da li sono passati giocatori come Riccardo Dellavalle, Aldo Marello, Claudio Cussotto, Candido Sibona. Una dimensione di servizio, la sua, con un impegno anche come Dirigente federale, ricoprendo incarichi di rilievo, ultimo la presidenza della Commissione Propaganda che ha fatto seguito a quello di Procuratore federale, ricoperto con capacità ed equilibrio nello scorso quadriennio olimpico. Viveva, Angelo, profondo il senso dell’amicizia e con questo, quello dell’appartenenza, con assoluta lealtà soprattutto nei momenti più difficili, come in quelli travagliati attraversati dalla Federazione tra l’84 e l’85. Ricordo che di lui avvertivi spesso la presenza prima che arrivasse; lo sentivi vicino, amico nel sorriso, nella stretta di mano così come quando ti guardava facendo passare lo sguardo per un momento sopra la montatura degli occhiali, quasi a leggere chi fossi e cosa pensassi; serio, riflessivo, il suo temperamento non nascondeva però le forti emozioni; la sua allegria si concludeva spesso con una risata aperta preceduta dal sorriso, quello stesso con cui ti lasciava al momento del saluto, che avvertivi come augurio di rivedersi presto, che la prossima volta non poteva essere lontana. Da nonno, il mondo degli affetti era diventato il suo, ne parlava con la luce negli occhi, con l’incanto di un bambino. Ed è questo, Angelo, che soprattutto ricordiamo di Te, il Tuo mondo degli affetti, in cui anche noi ci siamo affacciati. Ciao. Riccardo Musmeci


N. 1-2 •CENTOQUINDICI ANNI GENNAIO-FEBBRAIO 2011

TAMBURELLO

DI CAMPIONATI•CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI•

TAMBURELLO, LA RIVISTA DA DUE ANNI ON-LINE

Da due anni è pubblicata on-line sul sito internet della Federazione la rivista federale Federazione Italiana Palla Tamburello. Dieci, ad oggi, i numeri pubblicati dal dicembre 2008: eccone i lettori, numero per numero: 1 4-12 aprile-dicembre 2008 2. 1-3 gennaio-marzo 2009 3. febbraio 2009 (speciale Coppa Europa indoor Oristano) 4. aprile 2009 5. maggio 2009 6. giugno 2009 7. luglio 2009 8. agosto-dicembre 2009 (43+582+104 nelle tre stesure) 9. 1-2 genn.-febbraio 2010 10. 3-12 marzo-dic. 2010 (on-line dal 24 dicembre 2010)

1240 1557 4818 281 695 836 788 729 1118 32

E’ TEMPO DI TORNEI Girandola di manifestazioni in vista dei campionati open: dal 5 al 13 febbraio a Bussolengo (Verona) per il Memorial Gino Agnoli, in campo AVIS San Vito ASDT Bardolino, Cavaion, Costermano dal 20 febbraio al 6 marzo a Bardolino (Verona) per il Memorial “Pasetto-Frapporti”, in campo Bardolino, Cavaion, Fumane e Monte; dal 20 febbraio al 6 marzo a Castellaro Lagusello (Mantova) il XXVI Memorial Irene Danieli, in campo Castellaro, Cavrianese, Goitese, Malavicina; l’8 marzo a Castelrotto (Verona) Monte-Mezzolombardo.

A DESENZANO DEL GARDA LA PREMIAZIONE DELLE SQUADRE CAMPIONI D’ITALIA 2010 29 gennaio - Pomeriggio di festa a Desenzano del Garda (Brescia) per la Cerimonia di premiazione delle trentacinque squadre Campioni d’Italia 2010, vincitrici di dieci Scudetti e di venticinque titoli Tricolori di serie e di categoria nelle quattro specialità federali open, indoor, muro e tambeach. Sono venti i titoli italiani – sette scudetti e diciassette tricolori – conquistati da squadre della provincia di Asti, tra i quali fa spicco, non solo in campo tamburellistico, il nono scudetto consecutivo del Callianetto, che con quest’ultimo titolo assoluto eguaglia il record italiano finora detenuto in solitario, nella pallanuoto, dalla genovese Pro Recco; seguono, distanziate di molto, le province di Ragusa (tre scudetti) e di Trento (tre tricolori); di Brescia e di Verona (due tricolori ciascuna ) e di Alessandria (uno scudetto e un tricolore); di Ravenna, Bergamo e Catania (uno scudetto ciascuna). Consegnato nella stessa occasione il Premio Enzo Spezia a sette Società e tre Scuole; legato al nome di Enzo Spezia – giornalista, per molti anni Responsabile dell’Ufficio Stampa federale, appassionato di Tamburello, convinto sostenitore della promozione di questo sport tra i giovani - il Premio è un riconoscimento di grande valore morale che la Federazione assegna annualmente a Società e Scuole che in questa azione si distinguono particolarmente. Il Premio Spezia 2010 è stato assegnato alle Società Portacomarese (Asti), Roncola Treviolo (Bergamo), Valle San Felice (Trento), Maddaloni (Caserta), Atletica Guidizzolese (Mantova), Arbizzano (Verona), Amati Santarcangelo (Rimini) ed alle Scuole Sandro Pertini (Savona), Salvo d’Acquisto I° Circolo (Asti), Clara Maffei (Bonate Sotto, Bergamo). Hanno inoltre trasmesso il loro augurio ed inviato parole di com-

37

piacimento per i risultati raggiunti dal Tamburello nel 2010 il Presidente del CONI Giovanni Petrucci, il Presidente e l ’Assessore allo Sport della provincia di Asti rispettivamente On. Maria Teresa Armosino e Giuseppe Cardona; i presidenti del CONI di Trento Giorgio Torgler e di Alessandria Roberto Pareti; Sindaci e assessori allo sport dei Comuni delle squadre premiate. La festa è stata anche l’occasione per ricordare chi ha dato, con la ricchezza del suo animo, con la sua capacità e generosità, un contributo concreto, di grande spessore, alla crescita dello sport tamburellistico e dell’immagine della Federazione: in particolare, nelle parole del presidente Crosato, Angelo Ferrando, scomparso nei giorni scorsi ed Enzo Spezia. Ad accogliere i numerosi ospiti e a fare gli onori di casa, con il Presidente Emilio Crosato, il Sindaco di Desenzano del Garda Felice Anelli; affollato il parterre di autorità che hanno testimoniato con la loro presenza e le loro parole la considerazione per il tamburello: tra gli altri i Presidenti delle Province di Bergamo Alessandro Cottini e di Ravenna Francesco Giangrandi; Sergio Anesi, Direttore generale per lo Sport della provincia di Trento in rappresentanza dell’Assessore competente Marta Dalmaso; Giuseppe Vetrano dell’Assessorato allo Sport della Provincia di Brescia; il Sindaco di San Paolo d’Argon Elena Pezzolo; Ugo Ranzetti Presidente del C. P. CONI di Brescia. Presenti anche i vice Presidenti Cosetta Iriu e Pierangelo Beretta, i Consiglieri federali Luca Baldini – anche nella veste di premiato, in quanto atleta della Società Fulgur Bagnacavallo, campione d’Italia indoor, che ha concluso imbattuta il campionato - Andrea Fiorini e Jessica Gozzelino (ambedue Consiglieri-atleti),Fausto Bruno, Alvaro Ioppi; i Presidenti di Commissione Mosè Boglioni (CTA), Pellegrino Sereni (CTF), Giorgio Sangalli (CAG), il Giudice Sportivo Franco Guerrini oltre a numerosi Responsabili Regionali e Provinciali.

ROMA: EMILIO CROSATO INCONTRA IL PRESIDENTE DEL CONI GIOVANNI PETRUCCI 1 febbraio - Cordiale incontro al Foro Italico tra il Presidente Emilio Crosato ed il Presidente del CONI Giovanni Petrucci. Tra gli argomenti trattati, il riconoscimento della FIPT a FSN; personale, contributo ordinario e per l’attività di alto livello; scambi internazionali; contributo per ricerche e pubblicazioni in occasione dei 150 anni dell’Unità di Italia; progetto Video; Giochi Sportivi Studenteschi e attività federale per gli studenti; presenza del tamburello sui mezzi di informazione; nuovo campo di tamburello a Roma. Il Presidente Petrucci ha mostrato grande interesse per gli argomenti ed ha confermato il suo compiacimento per i risultati ottenuti dalla federtamburello in questi anni, impegnandosi a trasmettere agli uffici competenti le richieste avanzate ai fini di una positiva valutazione.

ARBITRI RIUNIONE A DESENZANO Appuntamento il 19 febbraio a Desenzano del Garda per il tradizionale incontro di aggiornamento arbitrale in vista dell’avvio dei campionti open.

FEDERAZIONE INETRNAZIONALE Importanti avvenimenti in Francia, ad Arles, dove il 25 febbraio, preceduta da una riunione del Comitato Direttivo, sarà celebrata l’Assemblea della Fédération Internationale de Balle au Tambourin; tra i punti all’odg, il funzionamento della FIBT, l’organizzazione delle manifestazioni continentali e mondiali 2011 e 2012, l’approvazione del bilancio , il sito internet della FIBT, la composizione delle Commissioni, gli arbitri Internazionali. Per la prima volta parteciperà ai lavori un Rappresentante cubano, M. Roberto Seregno, Responsabile dell’Inder di Cuba. Dal 24 al 28 febbraio, sempre ad Arles, la XIX Coppa Europa indoor, che vede la partecipazione delle squadre campioni nazionali, maschili e femminili, di dieci paesi europei.


ARBITRI FEDERALI NAZIONALI Alessandra Accornero, Viarigi (Asti) Giuseppe Affinito, Maddaloni (Caserta) Sandro Agnoli, Sona (Verona) Riccardo Agostini, San Pietro Incariano (Verona) Rito Ambrosi, Castiglione (Mantova) Maurizio Angeli, Mezzolombardo (Trento) Giuseppa Annidi, Palermo Pasqualina Ardolino, Napoli Gianpaolo Arduini, Caprino Veronese (Verona) Luigino Assoni, Nigoline (Brescia) Carlo Baldi, Rosegaferro (Verona) Francesco Barisone, Ovada (Alessandria) Antonella Benco, Crotone Mariastella Benco, Crotone Paolo Beni, S. Giovanni Valdarno (Arezzo) Aldo Berluti, Mondolfo (Pesaro) Virginia Bernardini, Brindisi Sergio Bertagna, Marsiletti di Goito (Mantova) Gaudio Bertola, Ciresano (Bergamo) Lorenzo Bertola, Ciresano (Bergamo) Ricardo Bertola, Ciresano (Bergamo) Bruno Bertoli, Vignale Monferrato (Alessandria) Lauro Bianchi, Goito (Mantova) Giovanni Boltri, Gabiano (Alessandria) Gianantonio Bonando, Alessandria Valentina Bonando, Alessandria Sergio Bonicalzi, Tres (Trento) Attilia Bonini, Goito (Mantova) Giovanni Bonini, Goito (Mantova) Francesco Bono, Levate (Bergamo) Adriano Borgnino, Asti Daniela Boscato, (Selargius) Cagliari Albino Bosco, Asti Gemino Bottoni, Mondolfo (Pesaro) Luca Bressan, Mosnigo (Treviso) Beniamino Brunelli, Sommacampana (Verona) Massimiliano Bucca, Mazzara del Vallo (Trapani) Franco Caiola, Castiglione (Mantova) Ottavio Caliaro, Grezzana (Verona) Maria Giuseppa Calisti, Palermo Francesca Carbone, Pomigliano d’Arco (Napoli) Rocco Carbone, Palermo Filippo Carlevaro, Villa S. Secondo (Asti) Domenico Caruso, Domegliara (Verona) Fulvio Cataldo, Viarigi (Asti) Francesco Cavallo, Selargius (Cagliari) Marino Ceresoli, Filago (Bergamo) Franco Chiesa, Moncalvo (Asti) Claudio Chini, Segno di Taio (Trento) Anna Maria Cocco, Pattada (Sassari)

Angelo Scalogna

Maria Lucia Cocco, Silanus (Nuoro) Maria Maddalena Cocco, Nuoro Enzo Corsini, Mombaroccio (Pesaro Urbino) Tulio Cotti, Asti Angelo Cunegato, S. Michele Extra (Verona) Rocco Curcio, Settime (Asti) Paola Demontis, Sassari Angelica De Rosa, Nola (Napoli) Girolamo Dioguardi, Palermo Giovanni Di Raimondo, Rosolini (Siracusa) Gianluca Di Sante, Pesaro Urbino Silvano Dolzani, Cunevo (TN) Gianni Fasoli, Marano Valpolicella (Verona) Luciano Fasoli, Bussolengo (Verona) Chiarella Fazzino, Siracusa Roberto Feliciani, Viarigi (Asti) Fabio Formolo, Mezzolombardo (Trento) Gio Battista Frare, Villafranca (Verona) Elio Frasnelli, Cunevo (Trento) Vittorio Galli, Medole (Mantova) Flaminio Gambirasio, Cerro (Bergamo) Sergio Garetto, Azzano (Asti) Raffaella Garotta, Rivalta D’Adda ( Cremona) Marcello Gaviglio, Ovada (Alessandria) Angelo Gazzetta, Asti Giovanni Gazzini, Tirno (Trento) Alberto Ghia, Asti Luigi Ghislandi, Bonate Sotto (Bergamo) Carlo Giannetto, Monreale (Palermo) Antonio Gigliarano, Crotone Laura Giurintano, Palermo Claudio Guelfo, Revisgliasco (Asti) Giovanni Guidetti, Cavriana (Mantova) Renato Guidetti, Guidizzolo (Mantova) Navario Iacucci, Mombaroccio (Pesaro Urbino) Livio Iob, Cunevo (Trento) Giorgio Ischia, Arco (Trento)


Cinzia Langiano, Atina (Frosinone) Luigi Lasina, Mombello Monferrato (Alessandria) Michele Lerro, Maddaloni (Caserta) Lucia Lonero, Siracusa Emanuele Longaretti, Osio Sotto (Bergamo) Carlo Lorandini, Segno (Trento) Mario Macchia, Montechiaro (Asti) Giuseppina Maiocco, Foggia Maria Cristina Malagoli, Elmas (Cagliari) Daniela Marchetti, Castelnuovo Berardenga (Siena) Generoso Matarazzo, Quarto (Napoli) Alberto Merigo, San Massimo (Verona) Paolo Michelutto, Settime (Asti) Gianvito Mobile, Castelvetrano (Trapani) Vittorio Mussa, Chiusano (Asti) Davide Musso, Settime (Asti) Aldo Negherbon, Arco (Trento) Giorgina Oggero, Cinaglio (Asti) Bruno Olivieri, Ovada (Alessandria) Simona Pagani, Bagnacavallo (Ravenna) Elevi Pagnoncelli, San Paolo D’Argon (Bergamo) Giuseppa Pallone, Palermo Elena Partini, Gaiole in Chianti (Siena) Renato Pasini, Guidizzolo (Mantova) Giovanni Pastore, S.Marzanotto (Asti) Valentina Pavia, Camerano Casasco (Asti) Giulio Pedrali, Filago (Bergamo) Giuseppe Pelucchi, Castelli Calepio (Bergamo) Gaetano Penazzi, Vago di Lavagno (Verona) Vincenzo Petrini, Calliano (Asti) Mauro Poncini, Portocomaro (Asti) Giuseppe Pontillo, Pozzuoli (Napoli) Matteo Porricolo, Asti Letizia Radaelli, Seriate (Bergamo) Fausto Ramundo, Asti Giuseppe Raviola, Asti Giorgio Rinaldini, Gussago (Brescia) Gianni Rizzi, Noqarole Rocca (Verona) Valerio Rocchi, Brescia Giovanni Rodenghi, Gussago (Brescia)

CO M M I S S I O N E T E C NI CA A R B I T R A LE Presidente Cav. Mosé Boglioni Stella d’oro al Merito Sportivo Vice Presidente Gian Paolo Arduini Stella d’Argento al Merito Sportivo

Membri Sergio Bonicalzi Sergio Garretto Francesco Cavallo (scuola)

Enrica Romano, Pontirolo Nuovo (Bergamo) Flavio Rosso, Portocomaro (Asti) Carlo Sansone, Isola del Liri (Frosinone) Angelo Scalogna, Rivalta sul Mincio (Mantova) Vincenzo Scanzi, Serina (Bergamo) Giuseppe Sclip, Azzano (Asti) Alfo Simoni, Bologna Vincenzo Sisca, Crotone Nunzio Smaldore, Potenza Enrico Tavernini, Drò (Trento) Fiorenzo Teli, Osio Sotto (Bergamo) Vincenzo Teoldi, Madone (Bergamo) Luigi Tirone, Settime (Asti) Luigi Tommasi, Settimo Pescantine (Verona) Adalberto Trevisani, Dossobuono (Verona) Lucia Valeri, Siracusa Fedele Vettori, Valle San Felice (Trento) Francesco Vicari, Cereta (Mantova) Claudio Viviani, Grezzana (Verona) Giovanni Zanoni, Pastrengo (Verona) Adamo Ziccardi, Castellaro (Mantova)


C E N T O Q U I N D I C I A N N I D I

C A M P I O N A T I

• CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI •

I TITOLI ITALIANI 2010 MASCHILI

open

SERIE A - A.S.D. Callianetto (Asti) SERIE B - AS.D.T. Travagliato T.Transfer (Brescia) SERIE C - A.S.D. Oratorio San Domenico Savio Capriano del Colle (Brescia) SERIE D - A.S.D.T. Cavaion (Verona) JUNIORES - A.S.D. Callianetto (Asti) ALLIEVI - A.S.D. Noarna (Trento) GIOVANISSIMI - Pro Loco Settime (Asti) VETERANI - Rappresentativa Trentino

FEMMINILI

SERIE A - A.S.D. Alegra Settime (Asti) SERIE B - S.T. Cameranese (Asti)

JUNIORES - Pro Loco Monale (Asti) ALLIEVI - A.S.D.T. Sona (Verona) GIOVANISSIMI - A.S.D. Pieese (Asti)

muro SERIE A - A.S.D.T.M. Moncalvese (Asti) SERIE B - Montemagno (Asti) SERIE C1 - Mondolfo (Pesaro Urbino) SERIE C2 - Cerro Tanaro (Asti)

SERIE A - A.S. Frassinello (Alessandria) SERIE B - Viarigi (Asti) SERIE C - Monale (Asti)

indoor SERIE A - A.S.D. A.T. F. Bagnacavallo (Ravenna) JUNIORES - U.S. Marco (Trento) ALLIEVI - A.S.D. Pieese (Asti) GIOVANISSIMI - Pro Loco Settime (Asti)

SERIE A - A.S.D.T. San Paolo d’Argon (Bergamo) JUNIORES - Polisportiva Tuenno (Trento) ALLIEVI - S.T. Cameranese GIOVANISSIMI - S.T. Viarigi (Asti)

tambeach SINGOLO - A.S.D. Tamburello Ragusa DOPPIO - Catania

SINGOLO - Kaukana Tambeach (Ragusa) DOPPIO - Kaukana Tambeach (Ragusa)

MANIFESTAZIONI NAZIONALI E INTERNAZIONALI Open maschili

XXXI Coppa Italia I.P.S.A. Mezzolombardo (Trento) XIX Supercoppa I.P.S.A. Mezzolombardo (Trento) XV Coppa Europa A.S.D. Callianetto (Asti) V Coppa Italia - Serie B A.T. Castiglione (Mantova) IV Supercoppa - Serie B Travagliato (Brescia)

Open femminili

X Coppa Italia San Paolo d’Argon (Bergamo) VI Supercoppa San Paolo d’Argon (Bergamo) X Coppa Europa San Paolo d’Argon (Bergamo) II Coppa Italia Serie B A.T. Cameranese (Asti)

Indoor maschile

XVIII Coppa Europa 2010 Florensac (Francia) IX Coppa Italia A.S.D. Fulgur Bagnacavallo (Ravenna)

Indoor femminile

XVIII Coppa Europa 2010 San Paolo d’Argon (Bergamo) IX Coppa italia Sabbionara Trentino Team (Trento)

• CENTOQUINDICI ANNI DI CAMPIONATI •

C E N T O Q U I N D I C I A N N I D I

C A M P I O N A T I


Federazione Italiana Palla Tamburello