Issuu on Google+

01


L’EDITORIALE DEL DRUGO!!! Mi appresto a scrivere questo editoriale un giorno prima della messa in onda del “Meghezin” degli Ignoranti & Videogames con somma gioia del Deimos (amico carissimo, grafico e impaginatore) che stava aspettando da quasi due settimane queste poche righe di presentazione. Nell’arco di questi mesi abbiamo deciso di buttare online un “Meghezin” diverso da quelli che si possono trovare in giro. Non ci occuperemo ne di anteprime ne di recensioni cosi come nelle nostre pagine non troverete news di videogiochi. La scelta di non mettere determinati contenuti è stata abbastanza facile perché non volevamo fare la solita rivista di videogiochi che si trova da scaricare online o che si compra in edicola. Da qui in poi però, la faccenda si è fatta maledettamente ostica perché dovevamo scegliere cosa Diavolo inserire in questo “Meghezin”. Alla fine siamo giunti alla conclusione che sono poche le riviste online che propongono determinate rubriche o backstage sul mondo

dei videogiochi e dopo una breve ma intensa discussione con il Super Mario (figura indispensabile visto che lavora per davvero in una testata giornalistica di videogiochi – di cui, per sua privacy, non divulgheremo il nome), avevamo ben chiaro cosa inserire in questo primo numero. Quello che leggerete da qui a pochi secondi è stata la nostra scelta. Detto questo, sottolineo da subito che il “Meghezin” non avrà una cadenza regolare…so che molti magari si aspettavano il contrario ma le persone de Ignoranti & Videogames realizzano post o articoli solo per passione e hanno tutti un lavoro secondario e una vita sociale che gli porta via tempo. Diciamo però che non vedrete il secondo numero fra un anno ma molto prima. Non rispettiamo la cadenza mensile e neanche quella trimestrale ma potrebbe arrivare un numero due anche prima di quello che vi aspettereste (Deimos: si, all’uscita di Skyrim eh eh eh!!!).

Dopo una breve ma intensa discussione con il supermario... Chiudendo (mi sembra di aver scritto a sufficienza), ricordo che il blog è assolutamente libero e aperto a tutti. Se avete dunque voglia di scrivere qualcosa riguardante il mondo dei videogiochi, con qualunque stile riteniate opportuno, basta che spediate una mail a questo indirizzo ignorantievideogames@hotmail.com e vi risponderemo in tempi brevi.

ignorantievideogames chiocciolahotmail.com

...non ci occuperemo ne di anteprime ne di recensioni cosi come...

Spero che il “Meghezin” sia di vostro gradimento e aspetto commenti sul blog o in mail. Quelli più belli, avranno uno spazio a loro dedicato nel prossimo numero della testata. Lunga vita ai giocatori di videogiochi.


i bei tempi andati

by supermario

Questo primo pezzo potrei chiamarlo “I bei tempi andati” e vuole trattare fondamentalmente di come i videogiochi sono cambiati negli ultimi 20 anni. Siccome però una discussione del genere potrebbe durare delle ore, voglio soffermarmi brevemente più sulla facilità dei giochi attuali che non proprio sulla loro struttura di gameplay. Essendo un giocatore di vecchia data (Pong, quanti ricordi), mi sento in dovere di criticare pienamente tutta una serie di trovate che oggi stanno rovinando l’industria dei videogiochi: non tanto per il fattore divertimento ma proprio per quello del gameplay che sta campando sulla vita di giocatori che “gli piace vincere facile”. Adesso, so che il mercato deve accontentare le masse ma credo che esistano ancora, e sono tanti, giocatori meno noob che quando impugnano un PAD, vorrebbero poter sudare per davvero sulla difficoltà delle sfide che i giochi propongono. Purtroppo però, correggetemi se sbaglio, sembra che giochi davvero difficili non ne esistano quasi più.

essendo un giocatore di vecchia data mi sento...

40g per 10.000 locuste...

soddisfazione soddisfazione soddisfazione

Ciao a tutti, sono Super Mario e i più mi conosceranno grazie a qualche pezzo acido sul mondo dei videogiochi. Grazie alla passione di persone come il Drugo e il Deimos (che però non fa un cazzo), sono stato coinvolto parecchio tempo fa nel progetto degli Ignoranti & Videogames, un gruppo di persone che voleva trattare di videogiochi alla “sua maniera”. Le persone che scrivono nel blog non sono professionisti e mal si vedono in questo ruolo però vogliono dire la loro sul favoloso mondo dei videogiochi e lo fanno con il loro stile. Personalmente, visto che scrivo per lavoro, trovavo l’idea assai interessante e soprattutto priva di blocchi che invece si devono rispettare su riviste o su siti di videogiochi dal nome importante, qui in Italia come all’estero. Il mio contributo al blog è assolutamente marginale ma il Drugo mi ha praticamente lasciato campo libero per un primo backstage sul “Meghezin” che mi appresto a scrivere…arriva eh, basta sprecare caratteri.

La verità è che fra la “vita” che si rigenera e una difficoltà di fondo davvero poco elevata, i videogiochi di oggi risultano troppo facili per accontentare davvero. Anzi, la cosa apparentemente assurda si ha con le console, dove la difficoltà dei giochi non sta più nel gioco fine a se stesso ma nel raggiungimento degli obbiettivi o dei trofei. Platinare un gioco è diventato il vero obbiettivo “difficile” dei giocatori che spesso sono cosi noob che neanche riescono a finire per davvero un titolo. Mi chiedo dove siano finiti i bei tempi quando non esisteva la vita che si rigenera, quando i personaggi avevano dalla loro delle vite determinate per la sfida e quando impostando un livello “difficile” in un videogioco, si dovevano sudare sette camicie per portarlo a termine. Tempi che dubito torneranno per davvero e situazioni che ormai si trovano solamente in un videogioco su dieci sul mercato. Un peccato perché da che ricordo io, nel finire determinati giochi, c’era davvero più soddisfazione che non nel raggiungere l’obbiettivo de “stermina 10.000 locuste” e sbloccherai 40G!!!

Sarò, me ne rendo conto, anche troppo nostalgico e devo ammettere che viviamo nel 2011 (quasi 2012) e non nel 1990 ma alle volte si sente per davvero il bisogno di prendere in mano mouse e tastiera o un PAD e bestemmiare (tanto) su qualche gioco difficile. Parlo ovviamente da persona che ha visto crescere l’industria dei videogiochi e diventare quella che è tutt’ora ma dubito che queste mie parole colpiranno per davvero un ragazzino di 14 anni abituato tutt’ora al livello difficile di Black Ops. A questo ragazzino proporrei di affrontare il livello Hard di DooM2 e di arrivare alla sua conclusione prima di mettersi a piangere. Ricordo ancora quel bellissimo istante in cui ero riuscito ad abbattere il Cyber Demon con solo una tacca di vita… quanta emozione, quanta adrenalina, quanta SODDISFAZIONE.


io lui e il terzo incomodo by giggio

Finalmente ci siamo e non sto più nella pelle. Dopo tante settimane a discutere di cosa avremo messo o meno all’interno del “Meghezin”, possiamo buttare dentro i contenuti e vedere se piace alla gente. Di mio volevo fare una rubrica caruccia, leggera e non troppo tecnica sul mondo dei videogiochi ma non avevo molte idee a riguardo. Dopo qualche giorno a sbattere la testa su internet per trovare qualche idea, la soluzione mi è letteralmente caduta dal cielo. Io, lui e il terzo incomodo si occupa di giochi originali e di giochi piratati ma dal punto di vista degli utenti che comprano o scaricano illegalmente. Sono riuscito a reperire delle persone tramite Facebook e mail e gli ho semplicemente chiesto se loro scaricavano o compravano i giochi originali e il motivo di questo comportamento. Ogni mese avremo tre persone diverse per le tre situazioni diverse: io che scarico, lui che compra e il terzo incomodo!!! Ricordo che per motivi di Privacy, lascerò scegliere all’intervistato se lasciare nome o nickname.

ho fatto della pirateria qualche anno fa perche... IO Sono Carletto, ho 15 anni e scarico giochi da internet. Mi rendo benissimo conto di fare pirateria ma i prezzi dei videogiochi sono troppo alti e i miei genitori non me li darebbero tutti e siccome escono molti giochi belli al mese e ho internet, me li scarico. In futuro magari con un lavoretto non credo che scaricherò ancora perché a me giocare piace e capisco che non è bello ma per ora non posso fare altrimenti.

LUI Sono Federico, ho 27 anni e compro videogiochi…ho fatto della pirateria qualche anno fa perché non potevo permettermi i giochi ma ora compro solamente quello che mi interessa davvero anche perché i prodotti sono un filino sempre più uguali gli uni dagli altri. I giochi di macchine ad esempio, il mio genere, non è che si differiscano molto quindi cerco di puntare al titolo più bello e mi accontento. Idem per quelli dove si spara che sono talmente tanto simili che il gioco davvero bello, esce ogni morte di Papa.

i prezzi dei videogiochi sono troppo alti

in futuro magari con un lavoretto non credo che scarichero...

capisco che sia ingiusto giocare a sbaffo ma... IL TERZO INCOMODO Sono Xav1er e ho 21 anni. Scarico e compro videogiochi a seconda del titolo. Personalmente non mi va proprio di spendere tutti sti soldi per i giochi che escono ma capisco perfettamente che non sia giusto giocare a sbaffo. Uscissero più demo dimostrative, forse non scaricherei i giochi oppure se costassero meno anche solo 40 Euro come all’estero, sicuramente comprerei di più ma non è giusto che un gioco nuovo che dura 5 ore, venga a costare 60 Euro. I giochi che compro più frequentemente sono quelli PC che costano meno mentre quelli Console li scarico tutti… difficilmente li compro se non di seconda mano quando calano parecchio di prezzo.


a che cosa giochiamo tutt’ora e cosa giocheremo... by ignoranti e videogames

RAGE e BATTLEFIELD 3 in questi giorni. RAGE non sono riuscito ancora a inquadrarlo bene ma mi piace...certo è un gioco che secondo me non dovrebbe essere assolutamente comprato per PC perchè pieno di problemi ma alla fine ID ha programmato un titolo divertente e longevo. Battlefield 3 credo di essere già alla fine e non mi ha dato le soddisfazioni che mi aspettavo ma non si può dire che sia un brutto gioco. La vera benedizione è la parte grafica che attualmente credo sia la migliore in circolazione. Giocherò sicuramente a SKYRIM e devo mettere assolutamente le mani sul nuovo BATMAN ARKHAM CITY.

Con i giochi ho due modalità: la prima è quella del divoratore di mondi capace di finirsi un titolo in due giorni come ad esempio è stato per DEAD ISLAND. La seconda modalità è quella del fanfarrone che mi porta a prendermela con una calma a dir poco sconcertante...detto questo, sto giocando a SABOUTER e STALKER CALL OF PRIPYAT...

A cosa gioca il Giggio e cioè io lo sapete già visto che vi assillo sul blog.

In Novembre, giocherò sicuramente a SKYRIM e forse mi compro anche il gioco di SPACE MARINE che mi fa davvero gola.

Prossimo mese giocherò solamente a SKYRIM e BATMAN che sono riuscito a non comprare per console. Non mi sembra che ci sia altro da giocare a Novembre.

Tutt’ora sono dietro al recente DISNEY UNIVERSE e mi sono comprato anche KINECT SPORTS 2 che mi piace molto. Su PC sto giocando a DEAD ISLAND e una avventura grafica horror che ora mi sfugge il nome...

dite che skyrim sia molto atteso???

Su PC sto giocando a THE WITCHER 2 mentre su console sto facendo RENEGADE OPS e LIMBO. Ieri ho comprato anche Battlefield 3 ma non penso di installarlo prima della prossima settimana...no, non penso proprio anche perchè mi deve arrivare la scheda grafica nuova. Prossimo mese giocherò a SKYRIM. Gioco davvero molto ma molto atteso dal sottoscritto e credo che me lo godrò con moltissima calma...calcolando che OBLIVION l’avevo giocato nell’arco di sei mesi e poi c’ero rimasto male dalla sua fine, questo nuovo capitolo deve durare almeno un anno.


IL PC MOSTRO DEL DRUGO Lo scopo di questa mia piccola rubrica mensile (che spero gradirete) sarà quello di farvi vedere con occhi lucidi (i miei) una serie di immagini in altissima qualità degli attuali videogiochi più pompati del mercato. Per questo primo numero volevo mettere le immagini di RAGE che mi aspettavo essere una meraviglia assoluta ma invece abbiamo dovuto stendere un velo pietoso sul lavoro fatto da ID in favore di quello maestoso di DICE. Per carità, non che RAGE si difenda male ma a voler ben vedere, l’ID Tech 5 non regala quelle soddisfazioni che mi sarei aspettato dopo 7 anni di programmazione. Ecco dunque che le immagini che seguono sono quelle di Battlefield 3 che mi ha letteralmente slogato la mascella e ha prodotto una salivazione non indifferente durante le fasi di gioco.

Processore i7 970 da 6 core scheda madre msi x58 power video radeon hd6990 da 4gb ddr5 ram geil 12gb audio x-f i titanium so windows 7 ultimate 64bit

battlef ield 3 ultra per graf ica - texture - ombre effetti - mesh e terreno anti aliasing msaa8x anti aliasing post alto motion blur attivo f iltro anisotropico 16x occlusione ambientale su hbao risoluzione di gioco 1920x1080


la luce e la vera protagonista del gioco. poche pippe. il dettaglio dato dagli effetti luminosi non ha confronto con nessun altro gioco sul mercato.


la distruzione in tempo reale e semplicemente magnif ica. peccato che queste scene siano state pensate solo a piacere dei programmatori.


alcuni ambienti sono talmente tanto ricchi di dettagli da fare impressione.


l unico particellare che mi ha colpito poco e il fuoco realizzato male. per fare una comparazione quello visto in crysis 2 era nettamente superiore.


gli schemi in notturna sono a dir poco magnif ici. notevoli i bagliori delle f iamme o gli effetti luminosi delle scintille e la sporcizia a schermo.


la magnif icenza di alcune texture e diff icile da spiegare. basta vedere i graff i sul vetro dell aereo per rendersi conto dei dettagli maniacali raggiunti.


Impaginazione e Grafica by Fabiano “Deimos“ Zaino 2011

NEL PROSSIMO NUMERO CI OCCUPEREMO DI... ancora non lo sappiamo...ah ah ah!!! ci sara sicuramente uno speciale su

skyrim che come avrete capito e molto atteso

dagli ignorantI ma anche di trine 2. ci sara qualche nuova rubrica o backstage sempre a tema di videogiochi e una new entry pazzesca nello staff. vi ricordo il nostro blog ignorantievideogames.blogspot.com cliccami e la nostra mail ignorantievideogames@hotmail.com scriveteci per qualsiasi cosa vi passi per la testa. Sono ammesse sconcerie parolacce e donazioni in denaro da 3 euro in su!!!


Ignoranti e il Meghezin 01