Page 1

Erasmus Student Network Italia


Table Of Contents

Indice dei Contenuti Introduzione

Strategia Triennale

4 6

19

Introduzione Cosa è ESN?

Strategia Triennale di ESN Italia 2018-2020

30 anni di Erasmus

Sezioni

9 10 11 12 13 14 15 16 17

21 22 24 25

ESN festeggia il 30esimo compleanno del Programma Erasmus Stati Generali della Generazione Erasmus I 60 anni dei Trattati di Roma La Carta della Generazione Erasmus La Giornata Nazionale della Mobilità Gli eventi “Let’s Celebrate” ErasmusUpgrade Training e Conferenza Chiusura dei 30 anni d’Erasmus a Bruxelles Erasmus Ambassador dell’anno

Eventi di Network 27 30 31

2

Le Sezioni di ESN iIalia Le nuove Sezioni #THISisHOWweDO Join ESN!

Piattaforme Nazionali ESN School Nazionale Eventi di Formazione Regionali


Eventi per studenti

ESN International

36 37 38 39

51 52 53

Evento Nazionale National Erasmus Games Incontro Culturale Erasmus Eventi Locali di Interesse Nazionale

“Siamo un’unica forza” ESN International / Annual General Meeting IEG / Eduk8 / SWEP

Progetti

Tesoreria & Partner

42 43 44 45

55 56 57 58

AskErasmus Borsa di Studio “Il Tuo Erasmus Con ESN” EiS / DE / ME / WD SE / EA / Sport / RP

Tesoreria ESNcard Partner Commerciali Partner Istituzionali

Commissioni

Comunicazione

47 48 49

60

Affari Legali Network Care / Comunicazione Commerciale / Affari Internazionali

Social Media

Persone 62 63 64

3

Consiglio Direttivo 2017 Consiglio Direttivo 2016 e 2018 Board Supporter e Altri Organi


Introduzione

4


P

er chi segue le dinamiche del mondo della mobilità internazionale in ambito studentesco, il 2017 non può che esser ricordato come l’anno del trentennale del programma Erasmus. In questo importantissimo anno, Erasmus Student Network Italia ha rafforzato il proprio ruolo di principale interlocutore italiano delle istanze degli studenti in mobilità, con una presenza istituzionale significativa ed un’altrettanto notevole crescita a livello associativo. La realizzazione, assieme alla fondazione garagErasmus e sotto il coordinamento dell’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE, degli Stati Generali della Generazione Erasmus, e della Carta della Generazione Erasmus consegnata ai policy-maker italiani, ha rappresentato uno dei punti più alti nel ruolo di advocacy dell’associazione. Allo stesso tempo l’azione di ESN Italia non si è limitata solamente alla presenza istituzionale nei palcoscenici di maggiore rilevanza, ma altresì vi è stato un forte investimento nel favorire l’organizzazione di momenti di celebrazione per l’importante anniversario in tutta Italia, grazie alla presenza capillare dell’associazione su tutto il territorio della penisola. Diciannove attività, da Genova a Palermo, sono state finanziate da ESN Italia tramite il progetto “Let’s Celebrate”. In queste ed altre occasioni Erasmus Student Network Italia, tramite l’instancabile lavoro degli oltre 1700 volontari sul territorio nazionale, ha favorito il dibattito sui temi della mobilità studentesca. Tra questi è stata selezionata l’esigenza di investire maggiormente sul programma Erasmus+, col fine di renderlo maggiormente inclusivo e creando vere opportunità di crescita per tutti i giovani europei, convinti che la mobilità internazionale per i giovani sia il motore del cambiamento in Europa.

Simone Acquaviva

Presidente di Erasmus Student Network Italia

Il lavoro instancabile dell’associazione è culminato con la realizzazione di due progetti di grande successo, rappresentativi delle due anime di Erasmus Student Network Italia. Il ruolo di supporto agli studenti internazionali, integrati in tutta Italia con le varie comunità Universitarie, è stato rappresentato egregiamente dalla decima edizione dell’Incontro Culturale Erasmus, che ha radunato oltre 3500 partecipanti e ha li ha accolti nel nostro paese nella magica cornice dei Fori Imperiali, tappa finale della Flag Parade che ha concluso le celebrazioni per il 30esimo anniversario del programma Erasmus. L’altro aspetto dell’impegno di ESN Italia, quello della promozione della mobilità internazionale nel nostro Paese, è rappresentato dalla quinta edizione del progetto “Il Tuo Erasmus con ESN”, attraverso il quale l’associazione ha finanziato sette contributi aggiuntivi per studenti italiani in partenza per un periodo di studio all’estero, portando avanti la causa dell’aumento delle borse di studio per la mobilità internazionale. I grandi successi raggiunti a livello nazionale sono solamente lo specchio di quanto prodotto localmente dalle nostre meravigliose 54 sezioni. Nel 2017 l’associazione ha visto allargare ulteriormente la propria famiglia, accogliendo tre nuovissime sezioni, stabilendosi ormai come realtà viva e presente in diciannove regioni italiane. Per far fronte a questo sviluppo e gestire al meglio i propri progetti, nel segno dell’alto turnover di volontari, caratteristico di una giovane e dinamica associazione come ESN, nell’anno appena trascorso è stata approvata la strategia triennale 2018-2020 di ESN Italia, che individua le sfide di un’associazione che punta ad essere il punto di riferimento principale per gli studenti in scambio in Italia e per tutti i giovani italiani attratti dal mondo della mobilità internazionale.

5


Cosa è ESN?

6


In Italia ha sede il più grande Network nazionale di ESN. Erasmus Student Network in Italia conta ben 54 sezioni ed oltre 1700 volontari, che forniscono assistenza a circa 20000 studenti internazionali l’anno. ESN Italia è un’associazione di secondo livello, i nostri soci sono infatti le 54 sezioni italiane, fondata nel 1994 e con sede legale a Parma. A guidare l’associazione vi è un Consiglio Direttivo, eletto annualmente a Dicembre, ed entrante in funzione a Marzo di ogni anno.

Erasmus Student Network (ESN) è la più grande associazione studentesca in Europa, presente in 40 paesi all’interno dell’European Higher Education Area, con 530 sezioni locali e circa 14000 volontari, fornisce supporto ad oltre mille Istituti di Istruzione Superiore in Europa. ESN, più di qualunque altra associazione studentesca in Europa, è figlia del programma Erasmus, ed nata da 32 pionieri Erasmus, nel 1989. La finalità primaria di ESN è la promozione della mobilità studentesca in Europa. Tale obiettivo è coltivato favorendo l'integrazione degli studenti in mobilità all'interno del tessuto socio culturale che li ospita, attraverso il principio "students helping students". Allo stesso tempo ESN sviluppa progetti per promuovere la mobilità internazionale ed i valori europei.

ESN Italia ed i suoi soci organizzano molteplici attività a livello locale e nazionale, e prendono parte a tutte le iniziative promosse da Erasmus Student Network a livello internazionale. Nelle prossime pagine potrete scoprire il variegato ed affascinante mondo di ESN in Italia.

7


Capitolo 1: 30 anni di Erasmus

8


ESN festeggia il 30esimo compleanno del Programma Erasmus

Il 2017 è stato l’anno dei 30 anni d’Erasmus ed ESN Italia ha avuto un ruolo fondamentale nelle celebrazioni di tale ricorrenza organizzando, con l’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE e la fondazione GaragErasmus, gli Stati Generali della Generazione Erasmus e consegnando alla Ministra Fedeli La Carta della Generazione Erasmus. Non ci siamo però limitati a celebrazioni in ambito istituzionale ma, grazie all’Agenzia Nazionale INDIRE, abbiamo portato le nostre iniziative su tutto il territorio, finanziando 19 eventi locali con il progetto Let’s Celebrate. Dopo l’annuale Giornata Nazionale della Mobilità, abbiamo chiuso i festeggiamenti con la 10° edizione dell’Incontro Culturale Erasmus e partecipando alla chiusura ufficiale organizzata dalla Commissione Europea lo scorso 30 novembre a Bruxelles. Abbiamo inoltre celebrato i 60 anni della firma dei trattati di Roma, partecipando a diverse iniziative nella capitale, culminate con la March4Europe della quale siamo stati partner.

ERASMUS ANNIVERSARY

9


Stati Generali della Generazione Erasmus Le celebrazioni per i 30 anni d’Erasmus in Italia si sono aperte ufficialmente, a Roma il 24 febbraio 2017. Organizzati dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire, Erasmus Student Network e garagErasmus, in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con l’Unione Europea, gli Stati Generali della Generazione Erasmus hanno rappresentato la prima occasione per parlare di Erasmus con un occhio rivolto al futuro del programma.

Erasmus for all, Mobilità tra studio e lavoro. Il dibattito sui temi ha portato alla creazione della Carta della Generazione Erasmus, consegnata ai policymaker italiani il 9 Maggio 2017 in occasione del Festival dell’Europa a Firenze. L’evento ha visto il contributo di illustri relatori quali Valeria Fedeli, Sandro Gozi, Evarist Bartolo, Giovanni Biondi, Ian Borg, Francesco Cappè, Silvia Costa, Valentina Presa, Martine Reicherts. Erasmus Student Network Italia è risultato attore primario nei festeggiamenti dei 30 anni del programma, favorendo strumenti di discussione e coinvolgimento dei giovani cittadini nel delineare le politiche per il futuro della mobilità studentesca in Europa.

Il Primo Consiglio Italiano degli studenti e degli ex studenti che partecipato al programma Erasmus, ha visto oltre 250 studenti italiani selezionati dai vari atenei discutere su sei temi relativi al futuro dello stesso: Erasmus fra global o non global, Comunità locali e mondo digitale, Europa unita, Cittadinanza europea,

Rassegna stampa: Sito INDIRE bit.ly/StatiGeneraliErasmus Sito ESN Italia bit.ly/StatiGeneraliESN Video Report bit.ly/StatiGeneraliYoutube

10


I 60 anni dei Trattati di Roma Il 25 marzo 2017 migliaia di cittadini europei si sono riuniti a Roma per manifestare il proprio sostegno all’unità politica europea e per chiedere ai Capi di Stato e di Governo, riunitisi a celebrare il 60° anniversario della firma del Trattato di Roma, di rilanciare e completare l’unità politica europea.

ESN Italia ha quindi preso parte alla convention “Europe Fights Back” per poi esprimere, attraverso il Presidente Simone Acquaviva, il proprio messaggio sul ruolo della mobilità studentesca nella costruzione di un’Europa unita. Per favorire l’integrazione europea, secondo ESN Italia, è necessario investire maggiormente nel programma Erasmus+, in particolare cercando di abbattere le barriere d’accesso per i giovani studenti con difficoltà economiche affinché i benefici della mobilità internazionale siano alla portata di tutti e contribuire alla formazione di una generazione di cittadini europei da contrapporre all’ondata di populismo ed euroscetticismo che affliggono le giovani generazioni.

Molte le associazioni e personalità che hanno aderito all’iniziativa: Erasmus Student Network Italia, in particolare, ha partecipato con i propri delegati all’incontro “Dialogo con i Cittadini”, alla presenza dell’Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini, ed al forum di cittadini “Cambiamo rotta all’Europa”, organizzato dal Consiglio Italiano del Movimento Europeo.

Rassegna stampa: Europe fights back bit.ly/EuropeFightsBack Comunicato ESN Italia bit.ly/MarciaESN Sito ufficiale bit.ly/Marcia2017

11


La Carta della Generazione Erasmus In questa occasione il presidente di Erasmus Student Network Italia Simone Acquaviva ha avuto l’occasione di rilanciare il ruolo dell’associazione nella promozione della mobilità europea e di trasmissione dei valori della generazione Erasmus. ESN Italia si impegna nella promozione dei risultati della Carta della Generazione Erasmus e nel sostenere la campagna per una maggiore incisività del programma ed un aumento del budget dello stesso, a partire dal 2021.

ESN Italia ha partecipato alla terza edizione del festival dell’Europa, organizzato a Firenze dall’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE dal 7 al 9 Maggio 2017. La tre giorni fiorentina ha visto il susseguirsi di eventi ed iniziative relative alla mobilità internazionale ed ai 30 anni d’Erasmus. Al termine del festival ha avuto luogo la consegna della Carta della Generazione Erasmus alla Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, al Sottosegretario con delega alle Politiche e agli Affari europei Sandro Gozi, e al Sottosegretario al Ministero del Lavoro Luigi Bobba. Alla consegna è seguita la tavola rotonda “Erasmus+ e il futuro dell’Europa” alla quale hanno partecipato rappresentanti istituzionali italiani e europei quali il Sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi, il Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Bobba e la parlamentare europea Silvia Costa, oltre ad una selezione di storie di successo raccontate da alcuni pionieri e testimonial Erasmus.

Rassegna stampa: Carta della Generazione Erasmus - INDIRE bit.ly/CartaGenErasmus1 Carta della Generazione Erasmus - ESN bit.ly/CartaGenErasmus2 Intervento Simone Acquaviva - Presidente ESN Italia bit.ly/CartaGenErasmus

12


La Giornata Nazionale della Mobilità

Il 20 settembre 2017 ha avuto luogo a Roma la seconda edizione della Giornata Nazionale della Mobilità, incontro annuale di ESN Italia dedicato alla promozione delle attività dell’associazione e ai temi relativi alla mobilità internazionale. L’argomento di quest’anno ha riguardato i 30 anni di Erasmus. Una serie di protagonisti del mondo della mobilità ha raccontato la storia del più celebre programma di scambio in Europa: Francesca Maltauro della DG Higher Education della Commissione Europea, Federico Cinquepalmi, dirigente del settore Internazionalizzazione della Formazione superiore del MIUR, Claudia Peritore dell’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE, Giacomo D’Arrigo, direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani, Roberta Grisoni dell’Agenzia Nazionale INAPP, Fabrizio Bitetto, CEO della fondazione garagErasmus e Simone Acquaviva, Presidente di ESN Italia, hanno illustrato quanto fatto dai principali soggetti impegnati nella promozione della mobilità Erasmus in Italia e in Europa. La giornata è proseguita con la premiazione dei vincitori della quinta edizione della Borsa di Studio “Il tuo Erasmus con ESN” e la presentazione dei principali progetti di ESN Italia. Gli Uffici Relazioni Internazionali ed i volontari ESN presenti hanno infine discusso una serie di temi riguardanti l’accoglienza ed i servizi per gli studenti internazionali in Italia e la promozione della mobilità internazionale per gli studenti iscritti ad atenei italiani.

13


Gli eventi “Let’s Celebrate” Obiettivo di ESN Italia per il 2017 è stata la celebrazione dei 30 anni di Erasmus e la promozione della mobilità internazionale in tutto il territorio italiano, sfruttando la capillarità di un Network presente in 54 atenei e 19 regioni italiane. Grazie al supporto dell’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE, l’associazione ha infatti finanziato 19 attività in tutto il territorio, con lo scopo di diffondere l’idea di Erasmus e mobilità. ESN Italia ha quindi contribuito a festeggiare la ricorrenza attraverso attività che hanno coinvolto studenti internazionali e società civile in tutto il territorio. Conferenze vere e proprie sui 30 anni d’Erasmus, organizzate dalle sezioni di ESN Roma LUISS (Aprile), ESN ESAN Ancona (Giugno), ESN ASSI Parma (Settembre), ESN Torino (Ottobre), ESN Perugia (Ottobre, in coincidenza con gli Erasmus Days promossi dall’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE) ed ESN Unicatt Milano (Ottobre). E ancora, attività culturali, sociali e

sportive, realizzate da ESN Salerno (Marzo), ESN Benevento (Luglio) ed ESN Foggia (Settembre), ESN Bocconi (Marzo), ESN Catania (Giugno) con una visita ad una scuola elementare promuovendo il multiculturalismo attraverso il disegno, ESN Piemonte Orientale ed ESN Cagliari dei veri e propri festival europei in coincidenza con il Festival dell’Europa di Firenze, GEG ESN Genova una visita dal sapore europeista con la sezione di ESN Nizza, ESN Venezia una giornata di promozione della mobilità (Aprile). Inoltre l’associazione ha indetto, nel mese di dicembre 2017, gli Erasmus+ Promotion Days, con il fine di promuovere la mobilità internazionale all’interno degli atenei italiani. Hanno aderito all’iniziativa, organizzando conferenze a tema, ESN Macerata, ESN Venezia, ESN Chieti-Pescara, ESN Pisa, ESN Udine, ESN Modena, ESN Urbino, ESN Trieste ed ESN Palermo.

14


ErasmusUpgrade Training e Conferenza Dal 6 al 12 ottobre 2017, a Bruxelles, 60 volontari di ESN appassionati ed esperti di mobilità internazionale, hanno partecipato all’#ErasmusUpgrade Training and Conference: sei giorni di dibattiti, training e conferenze dedicate al futuro del programma Erasmus+. L’evento è stato organizzato da un team internazionale, da ESN International ed ESN Belgio. A rappresentare l’Italia quattro delegati: Simone Acquaviva (Presidente), Giuseppe Gruttad’Auria (Education Officer), Riccardo Cucconi (Europe Officer) ed Elena Diosono (partecipante Stati Generali della Generazione Erasmus). L’evento, finanziato da un Grant KA3 (dialogo tra cittadini e policymakers) dall’Agenzia Nazionale Giovani fiamminga (Belgio), è stato diviso in 3 parti, di cui la prima sul funzionamento delle istituzioni europee, con ospiti provenienti dal mondo delle NGO (European Youth Forum e Lifelong Learning Platform) e della gestione del programma Erasmus+ (Commissione Europea settori Higher Education e Youth). In seguito i partecipanti hanno preparato e partecipato alla conferenza di lancio del progetto, svoltasi al Comitato Sociale ed Economico alla presenza di rilevanti stakeholders istituzionali, tra i quali Vanessa Debias-Sainton e Brando Benfei. La terza ed ultima parte è servita a raggruppare le idee ed infine redigere il manifesto. ESN Italia conclude l’anno delle celebrazioni dei 30 anni d’Erasmus avendo contribuito alla formazione di due policy suggestion papers, uno a livello italiano e l’altro a livello internazionale. Link utili: Conferenza completa bit.ly/ErasmusUpgrade

15


Chiusura dei 30 anni d’Erasmus a Bruxelles NC-07-17-009-EN-N

Il 30 Novembre 2017 si è tenuta a Bruxelles la cerimonia per la chiusura ufficiale dei 30 anni d’Erasmus organizzata dalla DG Higher Education della Commissione Europea. In tale occasione è stata lanciata la “Erasmus Generation Declaration” della Commissione Europea, costruita a partire da una discussione sulla piattaforma online WeTipp, seguendo lo stesso format già utilizzato in Italia per creare la Carta della Generazione Erasmus, segno della validità del progetto precursore di una più ampia iniziativa a livello europea. ESN Italia ha preso parte ai festeggiamenti ricordando il ruolo svolto dall’associazione nella promozione della mobilità internazionale, in Italia, durante questo importante anno di celebrazioni. Durante la giornata è stato presentato un ebook con i maggiori eventi organizzati in Europa per celebrare i 30 anni, quali ad esempio gli Stati Generali della Generazione Erasmus e la consegna della Carta della Generazione Erasmus durante il Festival dell’Europa a Firenze. In serata la Commissione, con l’aiuto di ESN Belgio, ha organizzato un party di chiusura, aperto dall’intervista al presente, passato e futuro della generazione Erasmus, con l’intervento di Joao Pinto, Presidente di ESN International. Conclusi i festeggiamenti, la Commissione si prepara per il 2018, dove l’obiettivo principale sarà quello di lavorare in direzione del nuovo programma che verrà approvato a fine 2020.

THE ERASMUS+ GENERATION DECLARATION

Link utili: Erasmus Generation Declaration bit.ly/ErasmusDeclaration Booklet celebrazioni 30 anni d’Erasmus bit.ly/ErasmusBooklet Cerimonia finale 30 anni d’Erasmus bit.ly/ClosingEvent30

16


Erasmus Ambassador dell’anno

17


Capitolo 2: Strategia Triennale

18


Strategia Triennale di ESN Italia 2018-2020 Per la prima volta ESN Italia ha approvato una strategia di lungo periodo, di durata triennale. Lo scopo è individuare gli obiettivi e le sfide principali dell’associazione, per organizzare in maniera efficiente il lavoro. Una pianificazione delle attività che vada oltre l’arco temporale dell’anno di carica del Consiglio Direttivo risulta fondamentale, considerato l’alto tasso di ricambio dei volontari ESN a tutti e tre i livelli del Network. Per la stesura del documento ci si è avvalsi di un team di sei persone, oltre a consultazioni con tutte le realtà del network italiano di ESN, durate quasi 9 mesi.

aiutare il consiglio direttivo nella gestione amministrativa di ESN Italia. Promozione del ruolo del volontariato, dell’educazione non-formale e dei valori dell’integrazione europea sono alcuni degli obiettivi da perseguire nel prossimo triennio, assieme all’organizzazione di eventi ed attività volte ad integrare gli studenti internazionali in Italia ed a promuovere al meglio la cultura della mobilità tra i giovani. Ci si propone inoltre di coinvolgere il maggior numero di atenei italiani e di studenti nell’opera di internazionalizzazione degli studi superiori in Italia.

Tra le maggiori novità troviamo la volontà di investire nella costituzione, entro il 2020, di una sede operativa stabile a Roma, con un segretariato che possa

Maggiori Info: bit.ly/StrategiaTriennale

19


Capitolo 3: Sezioni

20


Le Sezioni di ESN Italia

TRENTO

VERONA

BERGAMO

UDINE

BRESCIA

TRIESTE

CASTELLANZA

VENEZIA

MILANO (6) PIEMONTE ORIENTALE

PADOVA

TORINO

PARMA FERRARA MODENA

PAVIA GENOVA

ESN Italia può disporre di una presenza capillare in tutto il territorio, vedendo il numero di associazioni aderenti in crescita ogni anno. Solo nel 2017 tre nuove associazioni (ESN Torino, ESN Urbino ed ESN Unimol) sono entrate a far parte della nostra famiglia. Alla fine del 2017, l’associazione è presente con 54 sezioni in altrettanti atenei della penisola, coprendo 19 regioni su 20, e fornendo servizi per oltre 22.000 studenti internazionali ogni anno. Il motore principale delle nostre attività proviene dal lavoro di oltre 1500 studenti volontari che si prodigano, sotto il motto “Students Helping Students” per aiutare gli studenti internazionali in italia e promuovere la mobilità come stile di vita.

BOLOGNA RIMINI

PISA FIRENZE

URBINO ANCONA

SIENA

MACERATA CAMERINO PERUGIA TERAMO CHIETI-PESCARA

L’AQUILA

MOLISE

ROMA (3)

FOGGIA

BENEVENTO

BARI

NAPOLI

SASSARI

BASILICATA SALERNO

CAGLIARI

LECCE

COSENZA CATANZARO

MESSINA

REGGIO CALABRIA

PALERMO CATANIA

21


Le nuove Sezioni

ESN Torino ESN Torino entra a far parte ufficialmente del network italiano a marzo 2017 all’Assemblea Generle di Milano Bicocca. Da allora l'associazione è cresciuta esponenzialmente, arrivando a contare più di cinquanta volontari appartenenti a tutti gli atenei torinesi. La sezione collabora in particolare con l'Università di Torino partecipando ai welcome days per gli studenti incoming e promuovendo servizi per gli studenti outgoing, come la Borsa di Studio. È inoltre in contatto con le altre realtà universitarie torinesi, in primis il Politecnico di Torino, con cui ha in serbo future collaborazioni. ESN Torino organizza molteplici attività, culturali quali visite alla città e ai monumenti locali, sportive, tandem linguistici e attività serali di socializzazione e feste; collabora anche con altre associazioni presenti sul territorio, che perseguono fini comuni, come AEGEE Torino o GaragErasmus Torino, con cui organizza conferenze.

22


ESN Urbino

ESN UniMol

Nata come UniUrBuddy gruppo studentesco dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, ESN Urbino è diventata la 53esima sezione ordinaria di ESN Italia a ottobre 2017 durante l’Assemblea Generale di Modena.

Entrata a far parte del Network durante l’Assemblea Generale di Catanzaro di dicembre 2017, è la 54esima sezione di ESN Italia. Con il supporto costante dell’Università e dell’Ufficio Relazioni Internazionali, l’associazione ha da subito organizzato attività quali il Viaggio in Molise, alla scoperta delle bellezze del territorio, il progetto Housing, Pick-up, Welcome Day, in collaborazione con l’URI, dando il benvenuto agli studenti incoming dell’Università, organizzando un University Campus Tour, un Street Art Tour, alla scoperta dei maxi-murales e per concludere Welcome Party, International Dinner, Buddy Treasure Hunt, una caccia al tesoro innovativa e divertente, con il fine di far conoscere il proprio Buddy, degli Sport Days ed infine attività Social Erasmus.

Forte di un ottimo rapporto con l’Ufficio Relazioni Internazionali dell’Università, ESN Urbino mira a favorire l’integrazione e il coinvolgimento degli studenti internazionali ed Erasmus nella realtà studentesca urbinate. Ormai punto di riferimento indispensabile per gli studenti Incoming e Outgoing, ESN Urbino sviluppa parallelamente su suolo cittadino iniziative accademiche, eventi e occasioni culturali, ludici e ricreativi, city tour e offre anche la possibilità di partecipare a viaggi alla scoperta delle bellezze del nostro paese.

La sezione infine stata molto attiva a livello di Network nazionale, prendendo parte ad eventi organizzati da altre sezioni limitrofe e partecipando all’Incontro Culturale Erasmus.

La carica dei volontari di ESN Urbino è contagiosa, sia nei confronti degli studenti dell’ateneo che del resto dei volontari di ESN Italia.

23


#THISisHOWweDO

Papaya

#THISisHOWweDO è una raccolta delle best practice provenienti dalle Sezioni del nostro Network: una collezione di servizi, progetti ed eventi destinati agli studenti Erasmus che giungono in Italia per svolgere il proprio periodo di mobilità internazionale.

“Papaya - an ESN matching system” è una web app che ti permette di combinare facilmente in coppie utenti diversi - studenti internazionali, ESNer e Buddy - in base al loro grado di affinità, calcolato automaticamente. Il fine di questi match varia in base al progetto di interesse: ad oggi sono supportati Buddy system, Pick-up system, Language tandem e altri sono in arrivo.

Qui di seguito abbiamo raccolto le pratiche più significative e più originali.

ESN ENEA Modena

Papaya è completamente gratuita e qualunque sezione di ESN può richiedere la propria fetta!

ESN Into The Wild

ESN Catania

Il progetto si pone come obiettivo quello di far conoscere agli Erasmus il territorio siciliano, portandoli alla scoperta di alcuni dei posti più belli della Sicilia, tra riserve naturali, spiagge, monti e paesaggi naturali incontaminati e ricchi di storia. Dai laghetti di Cavagrande alla Valle dei Templi, le visite giornaliere permettono agli studenti Erasmus di innamorarsi della storia siciliana immersi nella natura, unendo bellezza visiva e cultura.

Housing System La sezione siciliana si pone come intermediaria tra gli studenti Erasmus e i possessori di circa 30 case distribuite intorno al centro della città messinese, garantendo ad ogni studente un alloggio a prezzo abbordabile entro massimo un mese prima che questo arrivi a Messina. Il tutto è gestito tramite una piattaforma web aggiornata al momento, disponibile in inglese, spagnolo e polacco.

24

ESN Messina


Join the Erasmus Student Network! Vuoi diventare membro di ESN? Niente di più facile, cerca la sezione del tuo ateneo, contattala ed inizia l’avventura con noi. Nella tua Università non è presente ESN? In tal caso, potresti essere tu a creare la nostra nuova sezione! Qualsiasi gruppo di studenti o associazione già esistente può far richiesta di diventare una sezione ESN. Ciò è tanto più facile quanto migliori sono i rapporti con l’Università. Prima di iniziare quest’avventura quindi contatta l’Ufficio Relazioni Internazionali del tuo Ateneo e, successivamente alla creazione del gruppo di studenti, il Vicepresidente di ESN Italia (vicepresidente@esn.it). Dopo aver verificato Atto Costitutivo e Statuto dell'associazione, inizia un periodo di prova di 6 mesi per la sezione aspirante che termina con il voto per entrare a far parte del network italiano, durante l’Assemblea Generale. In che modo una sezione ESN può assistere gli studenti internazionali? ESN può essere di grande aiuto nel rendere il soggiorno e l’esperienza universitaria degli studenti stranieri più accessibili e piacevoli: può dare informazioni riguardanti il piano di studi, fornire il proprio appoggio e aiuto agli studenti italiani che stanno per partire per la propria esperienza all’estero (outgoing), mettendoli in contatto con ex studenti erasmus, per ricevere informazioni utili prima della partenza. Viaggi, feste internazionali, attività culturali e sportive saranno allo stesso modo importanti. Maggiori info: bit.ly/DiventaUnaSezione

25


Capitolo 4.1: Eventi di Network

26


Piattaforme Nazionali Al fine di organizzare e coordinare al meglio le attività di ESN Italia, i soci (le 54 sezioni locali) si riuniscono quattro volte all’anno, nell’Assemblea Generale di ESN Italia, l’ organo decisionale dell’associazione. Negli anni le Assemblee Generali hanno visto delinearsi format sempre più consolidati, dando via a veri e propri eventi, organizzati da una delle sezioni locali, dal nome Piattaforme Nazionali (PN). Le PN, oltre ad ospitare l’Assemblea Nazionale, sono luoghi di incontro, scambio di best practice e formazione e vengono normalmente aperte da vere e proprie conferenze d’apertura, con ospiti illustri del mondo dell’Università e della mobilità studentesca. Le prime due Piattaforme Nazionali del 2018 avranno luogo a Bari (9-11 Marzo) e Reggio Calabria (8-10 Giugno).

27


PN Milano-Bicocca

PN Palermo

La prima PN del 2017 si è svolta a Milano grazie agli sforzi della sezione ESN Milano Bicocca.

Dal 9 all’11 giugno 2017 si è tenuta a Palermo, organizzata dalla sezione locale, la seconda Assemblea Generale di ESN Italia che ha visto la partecipazione di 133 delegati delle sezioni del network italiano ed internazionale.

L’evento ha avuto luogo dal 17 al 19 marzo ed è stato aperto da una conferenza d’apertura, alla presenza di vari attori istituzionali dell’università Bicocca, di ESN e con la partecipazione della Dott.ssa Clara Grano dell’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE.

L’evento è stato caratterizzato da momenti di formazione, assembleari e ludici che hanno permesso a tutti i delegati di poter collaborare.

L'Assemblea Generale ha visto la programmazione delle attività del Consiglio Direttivo entrante e la presentazione delle relazioni finali del Board 2016.

Molti i partner che hanno creduto nel progetto: Farmacia Caronna, Rimborsami-Tu, Reale Mutua assicurazioni, Sicily Rent Car, Logos e Sicil Types. Anche l’Università degli Studi di Palermo e il Comune hanno contribuito, in particolare il prof. Paolo Inglese, delegato al potenziamento dei servizi agli studenti ed alle politiche relative al diritto allo studio, e la prof. ssa Ada Maria Florena, Pro-Rettore alla Internazionalizzazione.

Sono stati presenti ospiti di spessore come Davide Capecchi (membro d’onore di ESN) e partner come Redbull, Just Eat,Panzerotto del senatore,Education First, Coop,Trattoria popolare alla Manu, Vivà e Sio Cafè che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento.

28


PN Modena

PN Catanzaro

Dal 20 al 22 Ottobre ESN ENEA Modena ha ospitato la III Assemblea Generale 2017 di ESN Italia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Dal 15 al 17 Dicembre si è svolta la IV Assemblea Generale di ESN Italia, organizzata dalla sezione ESN Catanzaro, alla presenza di 165 delegati compresi ospiti internazionali. L’evento è stato patrocinato dalla Regione Calabria, dalla provincia, dal Comune e dall’Università di Catanzaro e dalla Fondazione UMG.

Più di 160 delegati hanno avuto modo di dibattere riguardo diverse tematiche tra cui l’approvazione della Strategia Triennale di ESN Italia.

La conferenza di apertura ha coinvolto molte autorità tra cui il Magnifico Rettore dell’UMG, il Presidente della Provincia di Catanzaro, gli Assessori al Turismo e agli Affari Legali del Comune di Catanzaro. L’assemblea ha visto le elezioni del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Garanti di ESN Italia per il 2018.

Di particolare rilievo è stata la conferenza di apertura organizzata per celebrare i 30 anni del programma Erasmus a cui hanno preso parte il prorettore dell’Università Sergio Ferrari, l’europarlamentare Cécile Kyenge, la direttrice di Er.GO Patrizia Mondin, l’assessore del comune di Modena Andrea Bosi.

Originali sono stati i coffee break trasformati in degustazioni di prodotti tipici calabresi, offerti da diverse aziende calabresi locali.

La realizzazione di tale evento è stato possibile anche grazie all’aiuto e alla concessione del patrocinio da parte dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e del Comune di Modena.

29


ESN School Nazionale Trieste 2017 dall'ARDISS, e in parte in un ostello della gioventù, situato a Miramare.

La School Nazionale è l’evento formativo annuale di ESN Italia, organizzato da una sezione locale, eletta dall’Assemblea Generale, e coordinato dal Direttivo Nazionale dell’associazione.

I principali temi trattati durante i workshop riguardavano il consolidamento delle competenze legate a tesoreria, regolarizzazione, risorse umane e la conoscenza delle attività nazionali e internazionali. Sono stati inseriti momenti di confronto e di team building per accrescere il sentimento di appartenenza a ESN.

Quest’anno è stata organizzata da ESN Trieste, dal 28 al 30 Luglio 2017 e ha avuto 72 partecipanti. I delegati di tutte le sezioni del Network, hanno avuto la possibilità di aggiornarsi riguardo i progetti di Erasmus Student Network Italia e confrontarsi grazie ad un ricco programma di attività e workshop.

Tutto ciò è stato possibile grazie al supporto della sezione triestina e dei suoi membri, al grande sostegno offerto dall’Agenzia Regionale per il Diritto agli Studi Superiori del Friuli Venezia Giulia, al progetto PAG (Progetto Area Giovani) del Comune di Trieste e a tutte le realtà locali che hanno accolto i partecipanti dell’evento.

A dare inizio all'evento, la conferenza d’apertura del venerdì con cui il Presidente e il Capo OC hanno accolto i partecipanti e dato il via ai lavori. Tutte le attività si sono svolte presso il Campus dell’Università di Trieste. I delegati e i relatori hanno alloggiato in parte nella casa dello studente, messa a disposizione

30


Eventi di Formazione Regionali volontari in tutta Italia, sono nati, su iniziativa delle singole sezioni, una serie di coordinamenti regionali con il fine di cooperare nella realizzazione delle attività ed organizzare giornate di formazione comuni per i volontari delle sezioni interessate.

Di fondamentale importanza, per lo sviluppo del Network di ESN Italia, è la formazione costante degli oltre 1500 volontari provenienti dalle 54 sezioni dell’associazione. In quanto realtà studentesca volontaria, presente su tutto il suolo italiano, un alto turnover dei volontari è non solo fisiologico ma anche fondamentale per la crescita e la vitalità del Network. Per questo motivo, seguendo i dettami dell’apprendimento continuo ed i metodi dell’educazione non formale, sono presenti in tutti gli eventi dell’associazione, momenti dedicati alla formazione dei volontari.

Il coordinamento delle due sicilie (sezioni campane, calabresi, lucane, pugliesi e siciliane), quello emiliano-romagnolo, quello lombardo e piemontese, marchigiano, abruzzese ed infine toscano, hanno organizzato, durante l’anno, delle ESN school regionali, riunendo dai 30 ai 60 volontari provenienti da più sezioni del network, facendo formazione con relatori provenienti da tutta Italia e la presenza di almeno un membro del Consiglio Direttivo di ESN Italia.

Oltre alla “ESN School Nazionale”, per coinvolgere e formare il maggior numero possibile di

31


“Due Sicilie”

Emilia Romagna

Il coordinamento delle Due Sicilie è l’espressione del lavoro delle tredici sezioni di Erasmus Student Network presenti nelle regioni meridionali, che decidono di incontrarsi periodicamente, organizzando eventi e giornate di formazione.

Dal 24 al 26 marzo 2017 a Serravalle, frazione di Varano de Melegari (PR), si è tenuta la terza edizione della ESN School dell’Emilia-Romagna. In una casa rurale autogestita, membri delle cinque sezioni emiliano-romagnole e altri partecipanti provenienti da tutta Italia, per un totale di quasi 60 volontari, hanno avuto modo di discutere di formazione e di attività del network.

Il 4 e 5 Marzo 2017, a Reggio Calabria, nella prestigiosa sede del palazzo della provincia, ha avuto luogo l’annuale evento di formazione “School delle Due Sicilie”, che ha avuto circa 60 partecipanti. Durante queste due giornate, sono stati affrontati svariati temi, approfondendo i livelli nazionale ed internazionale di ESN, ma anche concentrandosi su temi rivolti al lavoro quotidiano dei volontari in sezione.

I partecipanti sono stati divisi in “angeli”, ovvero membri più giovani, e “demoni”, ossia membri più esperti, senza tralasciare momenti comuni volti a favorire il knowledge transfer tra le generazioni.

L’evento ha dato l’opportunità a diverse sezioni di confrontarsi, scambiare buone pratiche, analizzare punti di forza e di debolezza al fine di aumentare la qualità del lavoro delle sezioni del meridione italiano.

Durante la tre giorni, sono stati affrontati argomenti più disparati: dalla tesoreria, alla applicazione delle le normative regionali e nazionali, alla organizzazione di attività, bandi, alla gestione di partnership e risorse umane, alla formazione grafica e in campo di visual identity, al team building e alla gestione dei sistemi informatici.

32


Lombardia-Piemonte

Marche

Il 1 aprile 2017, la sezione di ESN Bergamo ha organizzato l’annuale meeting di formazione delle sezioni lombarde e piemontesi di ESN.. L’evento è stato patrocinato dall’UniBG che ha fornito le aule necessarie, supporto per il Welcome Kit e agevolazioni per la mensa, e dall’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Bergamo.

L’appuntamento formativo annuale del Coordinamento Marchigiano “ESN UniMarche” si è svolto il 29 Aprile 2017 a Camerino e ha visto come protagoniste le 4 sezioni marchigiane: ESN ESAN Ancona, ESN AURE Camerino, ESN Macerasmus e la neonata ESN Urbino, al tempo ancora “sezione candidata”.

L’evento ha avuto il via con presentazioni e worskhop, dedicati sia a volontari ESN alle prime armi, sia a quelli più esperti.

L’evento si è svolto in un’unica giornata con il risultato di una full immersion nel mondo di ESN che ha visto coinvolti ESNer più esperti e moltissimi novelli volontari, per un totale di quasi 60 partecipanti. L'agenda ha coniugato la formazione sulla comunicazione, la tesoreria e l’organizzazione di viaggi con temi meno tecnici ma altrettanto importanti come il team building e la gestione dei feedback, grazie alla presenza di relatori provenienti dalle sezioni marchigiane e limitrofe.

I volontari più giovani di ESN hanno affrontato tematiche quali la struttura dell’associazione, l’identità grafica ed il lavoro della Commissione Comunicazione e l’organizzazione di viaggi. I più esperti hanno avuto modo di discutere come l’esperienza di volontariato in ESN possa essere utile nel curriculum, dell’utilizzo delle funzioni di Google per No-Profit e della gestione dei rapporti istituzionali.

L'evento è stato patrocinato dall’Università degli Studi di Camerino, che ha fornito le strutture dove sono state svolte le sessioni formative, e ha visto il supporto delle attività commerciali che collaborano con ESN AURE Camerino.

33


Abruzzo

Toscana

Il 7 maggio 2017, presso il CampusX di Chieti, ha avuto luogo la school locale organizzata da ESN Chieti Pescara, che ha coinvolto le sezioni del coordinamento abruzzese, oltre a diversi partecipanti, relatori e organizzatori (in tutto 40) provenienti e dalle sezioni vicine di Teramo, L’Aquila, Roma, Macerata, Urbino e Salerno.

Le tre sezioni toscane di ESN Pisa, ESN Siena Ges ed ESN Florentia, hanno organizzato, dal 10 al 12 novembre 2017, la seconda edizione della ESN School toscana, svoltasi in un agriturismo a Badia di Susinana (Firenze). Crescita, formazione e collaborazione tra sezioni sono stati gli elementi chiave di tre giorni di workshop e presentazioni in cui circa 50 membri di ESN provenienti da diverse città italiane, anche fuori dai confini toscani (L’Aquila, Genova, Roma, Ferrara, Milano), si sono riuniti in una casa in autogestione per imparare quanto più possibile su ESN e il mondo della mobilità in Italia e in Europa.

L’evento è stato pensato per coinvolgere i volontari di ESN di più sezioni, con lo scopo di fornire loro conoscenze e competenze utili nello svolgimento delle attività associative. Durante la giornata sono stati trattati vari temi: housing (come trovare casa per gli erasmus), recruiting (reclutare e gestire nuovi volontari), viaggi (come organizzare viaggi interessanti e coinvolgenti per gli studenti Erasmus.

I nuovi membri sono stati istruiti sui Progetti di ESN, hanno compreso meglio la struttura del Network e si sono cimentati nell’organizzare ogni tipo di evento.

Alla fine della giornata, i partecipanti hanno trascorso del tempo di team building presso la mensa del campus universitario di Chieti.

34


Capitolo 4.2: Eventi Nazionali per Studenti Internazionali

35


Evento Nazionale Oltre agli eventi rivolti direttamente ai soci, ESN Italia organizza ogni anno tre grandi eventi rivolti a tutti gli studenti internazionali presenti in Italia.

L’Evento Nazionale è l’incontro che unisce dal 2002, oltre 2500 studenti internazionali per celebrare la fine del loro periodo di studi all’estero. La località cambia ogni anno a seconda della Sezione Locale che si propone per ospitare l’evento.

I National Erasmus Games, che hanno luogo tra marzo e aprile, promuovono lo sport presso gli studenti in mobilità. L’Evento Nazionale Erasmus è dal 2002 l’incontro ludico per eccellenza degli studenti internazionali in italia.

Prevede tre giornate di divertimento nel mese di maggio: con feste serali ed un ricco programma diurno, tra eventi sportivi e visite guidate nelle località limitrofe.

L’evento principale dell’associazione è però l’Incontro Culturale Erasmus, giunto quest’anno alla decima edizione, che raduna oltre 3000 studenti internazionali alla scoperta delle bellezze della capitale italiana.

L’edizione 2017 è stata incorniciata dai brillanti colori della Calabria, del comune di Sibari, grazie all’impegno di ESN Cosenza che ha regalato un’indimenticabile esperienza ai partecipanti. Gli studenti hanno avuto la possibilità di riunirsi con amici incontrati in altre città italiane durante il proprio percorso, festeggiando insieme ai volontari un anno di ricordi ed emozioni.

36


National Erasmus Games Cagliari, 6-9 Aprile 2017 Progetto Erasmus e per presentare “Cagliari Città europea dello Sport 2017”; in seguito gli atleti hanno partecipato ad un City Tour e cenato in centro città. Venerdì, presso il CUS, vi è stata la presentazione delle squadre, seguita dalle turnazioni dei vari tornei ad eliminazione.

Da quattro anni Erasmus Student Network Italia investe sullo sport, organizzando, i National Erasmus Games. L’ultima edizione, organizzata da ESN Cagliari, si è svolta dal 6 al 9 aprile 2017. 372 atleti/erasmus e volontari ESN, provenienti da 23 Università, si sono contesi il titolo di campione Erasmus in Italia attraverso tre tornei: calcio a cinque, basket 3 contro 3 e pallavolo, ai quali si è aggiunto il tennis.

Le competizioni sono terminate il sabato sera con la proclamazione delle squadre vincitrici: ESN Roma 3 è risultata vincitrice dei tornei di Calcio a 5 e Basket, ESN Bologna di quelli di pallavolo. Nel tennis hanno trionfato le sezioni di ESN Salerno (Maschile) e Firenze (Femminile e doppio).

I NEG 2017 sono stati patrocinati da Università degli Studi di Cagliari, CUS Cagliari, Comune di Cagliari e Cagliari Città europea dello sport 2017, Regione Sardegna, Parlamento Europeo Ufficio d’informazione in Italia, INDIRE/Agenzia Nazionale Erasmus+, Agenzia Nazionale Giovani e CONI.

I vincitori hanno successivamente rappresentato ESN Italia agli International Erasmus Games 2017.

L’evento è stato aperto da una Conferenza Inaugurale presso l’Aula Magna della Facoltà di Architettura, la giusta vetrina per celebrare i 30 anni del

La prossima edizione sarà ospitata da Pisa, dal 23 al 25 Marzo.

Link utili: Intervista Simone Acquaviva bit.ly/AperturaNEG Rassegna stampa ANSA bit.ly/AnsaNEG

37


Incontro Culturale Erasmus Roma, 16-19 Novembre 2017 Giovani, hanno concluso i saluti istituzionali.

Ogni anno Erasmus Student Network Italia organizza l’Incontro Culturale Erasmus, un evento della durata di un weekend in cui oltre 3000 studenti internazionali in scambio in Italia si ritrovano nella splendida cornice della città di Roma, scoprendone bellezze e curiosità.

La seconda parte della conferenza è stata incentrata sulle storie di mobilità internazionali, con Maurizio Oliviero, Ambasciatore Erasmus della commissione Europea , Sofia Corradi, la celebre Mamma Erasmus, e Giorgio Graziotti, autore del libro “Que Fuerte! Diversamente Erasmus”, scritto a quattro mani con l’amico e collega Fortunato Licandro. La conferenza si è conclusa con gli interventi delle associazioni giovanili attive nella promozione della mobilità internazionale.

L’edizione dell’ICE 2017, dedicata ai festeggiamenti dei 30 anni d’Erasmus, si è tenuta dal 16 al 19 novembre. La Conferenza Inaugurale dal titolo: "Erasmus: not an ordinary story. 30 anni d'Erasmus raccontati dai supereroi della mobilità" è stata aperta da Andrea Carteny, Delegato del Rettore alla Mobilità degli studenti per Sapienza Università di Roma, seguito da Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari Europei, che ha inviato un videomessaggio non potendo essere fisicamente presente. La Rappresentanza in Italia della Commissione Europea con Katia Castellani, Alessia Ricci dell’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE, e Giacomo D’Arrigo, Direttore dell’Agenzia Nazionale

Nei due giorni successivi i ragazzi hanno visitato la Città Eterna ed i Musei Vaticani con guide professionali. La domenica ha avuto luogo una storica flag-parade, che ha visto sfilare gli studenti, con palloncini, led e ovviamente le bandiere europee e delle loro nazioni di provenienza. Il corteo è terminando ai fori imperiali, concludendo ufficialmente, con il Colosseo come sfondo, le celebrazioni per i 30 anni d’Erasmus da parte di Erasmus Student Network Italia. Link utili: Videomessaggio Sandro Gozi bit.ly/ICEGozi Intervento Maurizio Oliviero bit.ly/ICEOliviero Streaming Conferenza di Apertura bit.ly/AperturaICE Ghigliottina bit.ly/GhigliottinaICE

38


Capitolo 4.3: Eventi Locali di Interesse Nazionale

39


Con il passare degli anni, oltre ai 3 eventi nazionali, alcune sezioni hanno sviluppato dei format che coinvolgono ogni anno centinaia di studenti internazionali provenienti da tutta italia. Questi eventi sono riconosciuti da ESN Italia come Eventi Locali di Interesse Nazionale, ricevendo quindi il patrocinio dell’associazione.

ESNow

ESN Trento

Nel marzo 2017 si è svolta la 18° edizione di ESNow, evento sulla neve organizzato da ESN Trento. Anche questa volta i 321 partecipanti hanno potuto alternare sci e snowboard a momenti di aggregazione a bordo pista e party nei locali distribuiti in tutta la zona di Folgaria nei 4 giorni dell’evento. La prossima edizione avrà luogo tra il 15 e il 18 Marzo 2018.

Napoli Spring Break

ESN Swim Break

ESN Unicatt Milano

Il 10 marzo 2017 si è svolta la prima edizione dell’evento ESN SWIM BREAK | Milano Pool Party, organizzato dalla sezione ESN Unicatt Milano in collaborazione con le altre sezioni milanesi e con il patrocinio di ESN Italia. Circa 1000 studenti internazionali provenienti da tutta Italia si sono riuniti tra piscine, scivoli, idromassaggi e DJ set all’Acquaworld di Concorezzo (MB), il più grande parco acquatico al coperto in Italia. La prossima edizione è fissata per il 9 marzo 2018.

ESN Napoli

Crazy Countdown

ESN Politecnico Milano & ESN Milano Statale

Il 16 dicembre 2017, per il nono anno consecutivo, oltre 2000 Erasmus di 15 diverse Sezioni italiane, si sono ritrovati a Milano, nel centro e poi al Fabrique per trascorrere insieme il famoso Crazy Countdown, simbolico inizio del nuovo anno Erasmus. Artisti, vocalist e DJ rinomati hanno animato una serata che motivo di grande orgoglio, per le sezioni organizzatrici di ESN Politecnico Milano, ESN Milano Statale e le altre sezioni milanesi.

Nel 2012 i volontari di ESN Napoli decisero di creare un evento dedicato agli studenti Erasmus di tutte le Sezioni d’Italia. Per un weekend, ogni aprile, la Sezione s’impegna ad organizzare tour culturali e feste nel centro della città, al fine di valorizzare i patrimoni artistici e paesaggistici del territorio. L’evento ha raggiunto quest’anno circa 700 partecipan ti, aggiungendo varie novità, come la “caccia al tesoro” e l’aperitivo al tramonto.

40


Capitolo 5: Progetti

41


AskErasmus Oltre alle attività organizzate a livello locale ed agli eventi locali e nazionali, le 54 sezioni di ESN Italia sono impegnate nell’organizzazione di moltissimi progetti nazionali e internazionali, volti a coinvolgere gli studenti in scambio nelle realtà cittadine ed universitarie, a promuovere la mobilità internazionale nelle scuole e nelle università, a fornire assistenza per gli studenti in partenza ed a diffondere il valore della salute attraverso lo sport .

Dal 2015 ESN Italia ha inaugurato la piattaforma AskErasmus la quale si rivolge agli studenti Erasmus outgoing italiani in partenza per un periodo di mobilità all’estero. Si tratta di un database di raccolta dati dei contatti dei soci volontari di ESN, divisi per città europee nelle quali hanno svolto il loro periodo di mobilità. Lo studente outgoing che desidererà ricevere maggiori informazioni sulla città per la quale è in procinto di partire, potrà contattare il volontario ESN per porre le sue domande o ricevere qualche consiglio utile risolvendo così i suoi dubbi.

@Ersask mus ITALY

42


Borsa di Studio “Il Tuo Erasmus Con ESN” “Il tuo Erasmus con ESN”, progetto di punta di ESN Italia, nasce nel 2013 ed è rivolto a tutti gli studenti Erasmus outgoing delle università italiane vincitori di una borsa di studio per il programma Erasmus+.

Le prove vengono valutate in successione da tre commissioni esaminatrici: la prima a livello locale, la seconda a livello nazionale e la terza composta da membri esterni, provenienti principalmente dalle istituzioni.

Con l’obiettivo di contribuire, materialmente e simbolicamente, all’incremento dei finanziamenti stanziati per la mobilità internazionale ESN Italia mette a disposizione ogni anno delle borse di studio del valore di 500 euro. Grazie al finanziamento del Forum Nazionale Giovani e del nostro partner BPER, il numero di Borse di Studio messe a disposizione è stato di 7.

Per questa edizione, la Commissione di III livello, che ha avuto il compito di selezionare i sette vincitori da una rosa finale di 25 tracce, è stata formata da Clara Grano (Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE), Paola Castellucci (MIUR) e Maria Cristina Pisani (Forum Nazionale Giovani). La partecipazione alla quinta edizione del progetto è stata altissima, raggiungendo l’impressionante numero di 3284 iscritti, provenienti da 49 atenei italiani.

La selezione dei vincitori avviene tramite lo svolgimento di una prova d'esame scritta che avviene nello stesso giorno e orario in tutte le università interessate (quest’anno si è tenuta il 4 Luglio). Viene assegnata una traccia univoca, redatta dal Consiglio Direttivo di Erasmus Student Network Italia e gli studenti devono svolgere un tema in lingua italiana.

Per maggiori informazioni sulle passate edizioni potete consultare il nostro sito www.esnitalia.org; se siete interessati a finanziare la prossima edizione, investendo sulla causa della mobilità studentesca, contattateci all’indirizzo board@esn.it.

43


Erasmus in Schools ESN Italia in collaborazione con l’Agenzia Nazionale Erasmus+/ Indire anche quest’anno si fa portavoce della promozione della mobilità europea grazie al progetto Erasmus in Schools, che dal 2013 mette in contatto gli studenti internazionali con le realtà delle scuole superiori del nostro paese attraverso incontri all’interno degli istituti, volti a informare i ragazzi sulle possibilità di studio/lavoro all’estero e i benefici ad esse collegati e a stimolare interesse e curiosità per la diversità europea, intesa come ricchezza da cogliere e sfruttare.

Discovery Europe

Eventi realizzati nel 2017: 128

ESN Italia, all’interno del progetto Erasmus in Schools, dal 2016 ha dato vita ufficialmente ad un nuovo progetto, tutto italiano, che per la prima volta coinvolge anche le scuole elementari e medie, Discovery Europe, che tramite attività ludiche, organizzate in collaborazione con gli studenti erasmus, permette anche ai più giovani di conoscere, scoprire e vivere l’Europa. Gli incontri tenuti da ESNers, ovvero giovani universitari, hanno il valore aggiunto di stimolare un maggiore interesse nei bambini e ragazzi.

Eventi realizzati nel 2017: 64

Mov’in Europe

Welcome Days

Mov'in Europe è un progetto di ESN International che si occupa di promuovere la mobilità come un lifestyle in Europa, tramite il lavoro ambassadors locali, nazionali e attività a livello internazionale. Mobilità come stile di vita, questo è il messaggio che Erasmus Student Network condivide da più di 25 anni, arricchendo l’esperienza internazionale degli studenti universitari, promuovendo la mobilità attraverso i suoi +15000 volontari, vivendo l’esperienza della cittadinanza Europea attiva all’interno di un network composto da più di 530 associazioni ESN in 40 paesi.

I Welcome Days sono giornate dedicate all’accoglienza degli studenti in scambio presso le nostre città. Si svolgono all’inizio di ogni semestre dell’anno accademico. Sono un appuntamento fondamentale per ogni sezione locale: è il primo incontro con gli studenti incoming e si ha l'opportunità di illustrare i servizi, i viaggi culturali e gli eventi a cui la sezione si dedicherà durante tutto il semestre a venire. Si contraddistingue per l’organizzazione di una conferenza di benvenuto e la pianificazione di più giornate, ricche di eventi dedicati agli Erasmus.

44

Eventi realizzati nel 2017: 83


SocialErasmus SocialErasmus (SE) si propone di incentivare l’integrazione degli studenti internazionali nella comunità in cui sono accolti attraverso attività di volontariato. SocialErasmus vuol dire fare la differenza, fare qualcosa di buono, lasciare un segno positivo offrendo l'opportunità agli studenti in mobilità di conoscere altre realtà e imparare a contribuire a migliorare la società. Il progetto si fonda su 8 pilastri: Animals, Disasters, Discrimination, Education, Environment, Poverty and Violence

ExchangeAbility

Eventi realizzati nel 2017: 232

ExchangeAbility (EA) ha come obiettivi quelli di rendere ESN un’associazione più accessibile, aumentare la partecipazione ai programmi di mobilità di studenti con disabilità ed accrescere la consapevolezza sociale sulle difficoltà attuali legate alla disabilità. Nel 2016 ESN ha lanciato la piattaforma online MappED! : una mappa che evidenzia il livello di accessibilità delle Università europee, dei servizi disponibili per studenti con disabilità legati alle opportunità di mobilità e tutti i luoghi comuni accessibili in cui uno studente universitario si reca quotidianamente.

Eventi realizzati nel 2017: 69

Erasmus And Sport

Responsible Party

Il progetto nasce con il proposito di diffondere tra gli studenti di scambio internazionale la cultura del vivere sano, puntando a trasmettere i valori dell’integrazione e della coesione sociale attraverso lo sport, inteso come elemento unificatore, che evidenzia l’uguaglianza piuttosto che la diversità. Il progetto consta di tre fasi: Fase 1: ESN LOCAL CHAMPIONSHIPS (Fase locale) Fase 2: ESN NEG National Erasmus Games (Fase Nazionale) Fase 3: ESN IEG International Erasmus Games (Fase Internazionale)

Responsible Party è un progetto che ESN porta avanti in collaborazione con Pernod Ricard, azienda leader specializzata nella fabbricazione e distribuzioni di vini e alcolici. L'obiettivo è quello di promuovere un consumo più consapevole dell'alcol tra i giovani europei. Il fine è informare gli studenti sull'alcol, le conseguenze dell'eccessivo consumo di alcol e suggerimenti per un comportamento di consumo appropriato. Nel corso degli anni il progetto ha ottenuto un discreto successo in una moltitudine di paesi raggiungendo oltre 174.000 studenti dal 2010.

ErasmusAndSport

Eventi realizzati nel 2017: 130

45


Capitolo 6: Le Commissioni Nazionali

46


Commissioni

Affari Legali

La riuscita delle attività dell’associazione non sarebbe possibile senza il supporto delle 5 commissioni, formate da volontari provenienti dalle 54 sezioni del Network, che supportano attivamente il lavoro del Consiglio Direttivo di ESN Italia. Sono tutte guidate da un coordinatore, ed in alcuni casi da un vero e proprio Chairing Team, eletto annualmente tra i membri delle commissioni.

Composta da giuristi e non, svolge importanti attività di supporto sia al Consiglio Direttivo che alle Sezioni. Si occupa in primis di redigere e presentare le modifiche a Statuto e Regolamenti di ESN Italia, proposte dal Board o dai Soci. In particolare nel 2017 la Commissione ha lavorato sulla riforma dei principali documenti legali dell’associazione. Fornisce supporto e pareri alle Sezioni in merito ai propri statuti e regolamenti interni. La Commissione è tenuta a dare un proprio giudizio sullo Statuto delle associazioni candidate a diventare Sezioni di ESN Italia e su ogni modifica allo Statuto delle Sezioni Ordinarie. Da ultimo, redige contratti e liberatorie all’interno del Network di ESN Italia, in occasioni eventi, oppure di contratti fra ESN Italia e terzi, come gli accordi di partnership.

47


Network Care

Comunicazione

Supporto dell'attività delle sezioni e del lavoro del Vicepresidente, è la Commissione Network Care con i suoi team di lavoro.

La Commissione Comunicazione incarna lo spirito creativo di ESN Italia. Si occupa della creazione dei contenuti per i canali di comunicazione dell’associazione e lavora a supporto delle sezioni locali.

È suddivisa in diversi team: il team Buddy Project si occupa di supportare le sezioni nell’implementazione del progetto Buddy per cui è stato predisposto un documento descrittivo per gli Uffici Relazioni internazionali.

È suddivisa al suo interno in sei Team di lavoro: - Team Traduzione: si occupa della traduzione di contenuti provenienti da ESN International in italiano e della traduzione in inglese di contenuti per le istituzioni. - Team Grafica: si occupa di creare i contenuti grafici per i vari eventi e progetti di ESN Italia e fornisce aiuto alle singole Sezioni locali nella creazione di loghi. - Team Editoriale: si occupa della redazione di comunicati stampa, della newsletter e di social media management per le pagine di progetti di ESN Italia. - Team Radio: conduce programmi live dai nostri eventi e dirette tematiche su argomenti legati alla mobilità ed al viaggio. - Team Corporate Identity: si occupa di verificare che i gadget e le grafiche delle Sezioni rispettino le regole del buon utilizzo del Brand ESN. - Team Foto e Video: si occupa di ritoccare e di pubblicare le foto dei vari progetti ed eventi sui canali ufficiali.

Altro aspetto importante è l’affiancamento delle Sezioni Candidate, occupandosi, assieme al Vicepresidente, di supportare le sezioni in prova nel loro percorso verso l’acquisizione dello status di sezione ordinaria di ESN Italia. Il team ESN nel CV si occupa della redazione di una guida volta a valorizzare l’esperienza dei volontari dell’associazione all’interno del proprio Curriculum Vitae. Infine, la commissione si occupa di preparare i questionari di valutazione per ogni evento svolto, al fine di analizzare i feedback dei partecipanti ed evidenziare eventuali problematiche da risolvere in vista degli eventi successivi.

COMCOM I

48

t

a

l

i

a


Commerciale

Affari Internazionali

La Finance Committee (FiCo) di ESN Italia è la Commissione Commerciale che si occupa di sostenere il Board nazionale nell’attuazione di strategie di lungo periodo per la ricerca, mantenimento e consolidamento di partner istituzionali e privati.

La Committee for International Affairs è la più giovane commissione di ESN Italia, nata nel dicembre 2016 con lo scopo di supportare il Rappresentante Nazionale nella definizione delle politiche internazionali dell’associazione. La commissione è suddivisa in due gruppi. Il team International Strategy ha il compito di analizzare il lavoro del Consiglio Direttivo di ESN International, del Council of National Representatives, lo stato dei progetti e delle commissioni internazionali supportando il Rappresentante Nazionale nell’elaborazione della strategia di ESN Italia.

Inoltre, al fine di rafforzare l’efficacia della presenza dell’Associazione sul territorio a livello locale, la Commissione si occupa di fornire costante supporto e collaborazione alle associazioni socie di ESN Italia presenti su tutto il territorio nazionale, relativamente alle tematiche di sua competenza. Due le aree principali di azione: Sponsorship e Marketing. La prima si occupa principalmente di supportare il Partnership manager e le sezioni nella ricerca di nuovi partner; la seconda ha come obiettivo la promozione e la visibilità dei partner di ESN Italia attraverso i molteplici canali disponibili.

Il team Knowledge Transfer ha come fine l’esportare conoscenze e best practices al di fuori dei confini nazionali e coinvolgere i volontari delle sezioni italiane nelle attività del Network internazionale. Ogni tre mesi circa, inoltre, la CIA pubblica un giornalino, dal titolo “The ESNER”, per promuovere ciò che succede a livello internazionale.

Recentemente, la Commissione si sta impegnando, con il tesoriere nazionale, a supportare i tesorieri delle sezioni locali.

-

T I ON AL

A ES N ITALI

AFFAIRS

CIA

C

O A M N M R IT TE TE E FOR IN

49


Capitolo 7: ESN International

50


“Abbiamo davvero il potere di agire insieme e dimostrare l’importanza di essere uniti nella diversità. Siamo un’unica forza” .

Safi Sabuni, Presidente di Erasmus Student Network 2016/2017 Annual General Meeting Germany 2017

51


ESN International

Annual General Meeting

Nel 1987 la Comunità Europea approva il programma di mobilità internazionale chiamato Erasmus.

L'Annual General Meeting (AGM) è l’Assemblea Generale dei soci a cui tutte le Sezioni sono invitate a partecipare, ogni anno, per assumere decisioni circa le tematiche strategiche del Network, il Budget Internazionale ed eleggere l’International Board.

Nel 1989, da Erasmus Bureau e 32 ex studenti pionieri del programma, nasce l’idea di creare ‘Erasmus Student Network’. Il 16 ottobre verrà fondata a Utrecht (Paesi Bassi) la prima Sezione.

Nel 2017 è stato organizzato a Berlino, ad aprile, dalle sezioni locali di ESN Germania. L’evento ha visto la partecipazione dell'Italia come delegazione più numerosa. Durante l’AGM Berlino tutta la comunità di ESN ha festeggiato i 30 anni del programma Erasmus, con una flag parade, culminata di fronte alla porta di Brandeburgo.

Un anno dopo, con il sostegno finanziario della Comunità Europea, viene fondata ESN international, la cui sede si trova dal 2005 a Bruxelles. Il Consiglio Direttivo di ESN International è eletto annualmente dall’assemblea dei soci (AGM), è composto da 5 volontari che si trasferiscono a Bruxelles per sostenere i progetti dell’associazione e coordinare le oltre 530 associazioni locali. A supportare il lavoro del Board vi è un segretariato, composto da lavoratori stipendiati e stagisti, oltre ad una serie di volontari.

Il Council of National Representatives è composto da un Rappresentante Nazionale per paese che delibera su tutte le questioni secondarie non discusse durante l’AGM. Gli NR si incontrano 5 volte all’anno in diverse località europee. Nel 2017 le sedi sono state Huelva, Francoforte, Salonicco, Aveiro e Losanna.

52


IEG

Porto, 18-21 maggio 2017 Quest’anno gli International Erasmus Games si sono tenuti in Portogallo, a Porto, dal 18 al 21 maggio 2017. All’evento hanno partecipato quasi 200 studenti Erasmus da tutta Europa che si sono sfidati in quattro discipline: calcio a 5, pallavolo, tennis e basket 3vs3 (maschile e femminile). La Sezione di Roma 3 ci ha rappresentati per il calcio a 5 ed il basket, Bologna per la pallavolo e Salerno per il tennis. Dopo una cerimonia di benvenuto presso il Palazzo di Cristallo, i partecipanti hanno potuto visitare la città. Durante i tornei di venerdì e sabato l’Italia è risultata vincitrice in ben tre sport (Calcio a 5, Basket e Tennis) e seconda classificata nella pallavolo, regalandoci la conquista del premio come delegazione vincitrice degli IEG 2017. La prossima edizione si svolgerà a Nis, in Serbia, dal 17 al 20 maggio 2018.

Eduk8

Novara, 8-21 agosto 2017 Eduk8 è il progetto di formazione internazionale, volto allo sviluppo di skills e competenze tali da permettere agli studenti di svolgere al meglio le loro attività accademiche e professionali. Durante i diversi workshop, i partecipanti apprendono l’educazione non-formale, condividendo il proprio know. Dall’8 al 21 agosto 2017, la giovane sezione di ESN Piemonte Orientale, ha organizzato un evento di 13 giorni, in piena estate. L’evento si è tenuto a Novara, presso la Residenza Universitaria Castalia, e ha visto la partecipazione di 35 esperti volontari di Erasmus Student Network, di cui 21 provenienti da diverse nazioni, 6 trainers formati dall’associazione internazionale ESN AISBL e 8 membri italiani del comitato organizzatore. È stato patrocinato e finanziato dall’Università del Piemonte Orientale, Council of Europe ed EYF. Rassegna Stampa: La Stampa - bit.ly/StampaEduk8 Corriere di Novara - bit.ly/CorrEduk8

53

SWEP

Milano, 12-15 ottobre 2017 Dal 12 al 15 ottobre 2017 si è tenuta a Milano la South-Western European Platform (SWEP), evento annuale del network ESN che ha accolto circa 200 delegati provenienti da Spagna, Francia, Portogallo, Malta e Italia. L’evento è stato organizzato dalle sezioni locali ESN Politecnico Milano ed ESN Unicatt Milano, in collaborazione con le rispettive università e di numerose istituzioni come il Comune di Milano, Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire, Rappresentanza della Commissione Europea a Milano, Agenzia Nazionale Giovani, Camera di Commercio di Milano. Dedicata alla formazione dei volontari ESN, la SWP è proseguita con il confronto tra centinaia di studenti e volontari europei sui temi della mobilità internazionale, dell’accoglienza e dell’integrazione. Rassegna Stampa: Commissione Europea bit.ly/ceSWEP1 Intervista Vittorio Gattari bit.ly/SWEPvg1


Capitolo 8: Tesoreria & Partner

54


Tesoreria Entrate

€ 35.911,65

Quote associative ESNcard Sponsor Merchandising Eventi Altro

4.635 11.747,95 6.954,78 262,59 12.131,33 180

Uscite

€ 33.564,93

Spese e rimborsi Spese di gestione Attività ordinarie Eventi di formazione Eventi istituzionali Eventi per Erasmus Varie

20.412,01 4.764,02 200,66 2.500 2.233,20 1.500 1.955,04

Riserve

2.346,72

55


ESNcard L’ESNcard è la tessera della rete di studenti Erasmus (ESN). Adottata dal settembre 2004, il suo obiettivo principale è quello di supportare e dare opportunità agli studenti internazionali durante e dopo il loro periodo di scambio. Ogni anno viene utilizzata da oltre 150.000 studenti in 40 paesi europei, di cui 22.000 solo in Italia. In Italia, rappresenta la tessera associativa delle sezioni ESN ma ha validità europea in quanto tessera sconto. Di fatti il possesso di una ESNcard, ottenuta tramite qualsiasi sezione ESN, darà la possibilità di accedere ad una vasta scontistica a livello locale, nazionale ed internazionale, solamente accedendo al portale www.esncard.org . Se sei uno studente in scambio, cerca la sezione ESN della tua università di destinazione e scopri come ottenere la tua ESNcard. Se vuoi investire nella generazione Erasmus e diventare nostro partner, contattaci all’indirizzo partnership@esn.it

56


Partner Commerciali

Vuoi diventare un nostro partner?

57


Partner Istituzionali AGENZIA NAZIONALE INDIRE ESN Italia è membro del

ESN International annovera tra i suoi partner anche:

58


Capitolo 9: Comunicazione

59


Instagram

Facebook 2015

17.300 3.300

10.000 13.000

2016 2017

Like totali alla pagina

+73%

Follower

8.076

10.000

70.000

2017 Copertura media per post

Like totali nel 2017

Interazioni totali nel 2017

YouTube

Twitter

1.000

500 iscritti

Follower

14.000

3.004

Visualizzazioni medie per post

ESNitalia.org

154.933

Utenti totali nel 2017

60

192.479 Pagine visitate nel 2017

Visualizzazioni totali


Capitolo 10: Persone

61


Consiglio Direttivo 2017 Simone Acquaviva Presidente

Serena D’Amato Vicepresidente Giulia Bettelli Segretario

Loris Mulassano Tesoriere Nour El Kholy Rappresentante Nazionale Niccolò Marchello Communication Manager

Manuela Locci Responsabile Progetti

62


Consiglio Direttivo 2016 e 2018

Simone Acquaviva Valentina Presa Angelo Campione Laura Fulco Antonella Laurino Gianluca Fiore

Niccolò Marchello Giulia Bettelli Manuela Locci Vittorio Gattari Serena D’Amato Nour El Kholy Lidio Notaroberto

63


Board Supporter e Altri Organi Collegio dei Garanti: Coordinatore: Laura Fulco Membri: Antonella Laurino Marco Quartana

National Delegate: Angela Gambioli

ExchangeAbility Referente: Manuela Locci

Commissione Affari Legali: Coordinatore: Vittorio Gattari

ESNcard Coordinatore: Luca D’Addetta

Esperto di diritto: Valentina Presa

Commissione Comunicazione: Coordinatore: Alessandra Palmulli

Collegio arbitrale: Laura Fulco Vittorio Gattari Valentina Presa

Committee for International Affairs: Coordinatore: Beatrice Righetti

Responsible Party Coordinatore: Simone Paduanelli Sub-Coordinatore: Michael Melchionda

Main Chair Assemblee Generali: Emanuele Carmi Vice Chair Assemblee Generali: AG Milano: Enrico Davolio AG Palermo: Anna Rasio AG Modena: Laura Lorenzato AG Catanzaro: Alessandra Palmulli Partnership Manager: Michele Lertora Liaison Officer Education Officer: Giuseppe Gruttadauria Europe Officer: Riccardo Cucconi Youth Officer: Andrea Estrafallaces

Finance Committee: Coordinatore: Martina Pelle Network Care: Coordinatore: Alessandra Lieto Erasmus in Schools/Discovery Europe/Mov’in Europe Coordinatore: Alessandra Caronna Vice-coordinatore: Filippo Scotti Sub-Coordinatore: Federica Luppi Sub-Coordinatore: Giulia Maltoni SocialErasmus Coordinatore: Nicolò Bersanelli Sub-Coordinatore: Luigi Amaretti Sub-Coordinatore: Valentina Di Francesco

64

AskErasmus Coordinatore: Ilaria Pierdicca Sub-Coordinatore: Alessio Martucci Sub-Coordinatore: Reno Spinosi Borsa di Studio Coordinatore: Laura Lorenzato Sub-Coordinatore: Chiara Alati Sub-Coordinatore: Nicola Olivieri Team Sportivo 2017/18 Coordinatore: Alberto Brucato Vice-coordinatore: Veronica Barone Sub-Coordinatore: Marco Bongiorni Sub-Coordinatore: Soufian Tantsift Team Sportivo 2016/17 Coordinatore: Marco Barbuscio Vice-coordinatore: Alberto Brucato Sub-Coordinatore: Marco Bongiorni Sub-Coordinatore: Alessio Martucci


Board Supporter e Altri Organi Team Bandi Coordinatore: Emile Longuemare Membri: Simone Bailo Federica Brattoli Dario De Robertis Matej Matic Advisory Team 2017/18: Coordinatore: Giulia Orlando Esperto contabile: Eduardo Iacomino Esperto legale: Simone Paduanelli Esperto eventi: Alessandra Caronna Esperto eventi: Nicola Olivieri Advisory Team 2016/17: Coordinatore: Simona Guarino Membri: Alberto Brucato Alessio Martucci Giovanni Telesca Team Gestione Supporti Informatici: Coordinatore: Andrea Sgambato Sub-Coordinatore Team Wiki: Angela Gambioli Membri Team Wiki: Nicola Bucceroni Daniela Riccio Sub-Coordinatore Team Informatico: Giovanni Muratore Membri Team Informatico: Giuseppe Cascavilla, Riccardo Quintana Sub-Coordinatore Team Iscrizioni: Fabrizio Ippoliti Membro Team Iscrizioni: Renato Martinelli

Team Viaggi: Coordinatore: Attilio Apostoli Sub-Coordinatore: Nicola Nonino Sub-Coordinatore: Lorenzo Urbinati Team studio riforma terzo settore: Coordinatore: Vittorio Gattari Membri: Attilio Apostoli Francesco Barbari Veronica Barone Alessandro Bruschi Eleonora De Vitis Ilaria Malfatti Simone Paduanelli Filippo Scotti Lorenzo Urbinati Team Strategia Triennale Luca D’Addetta Tony Del Sole Angela Gambioli Ilaria Perentin Giovanni Telesca Comitato Organizzatore Incontro Culturale Erasmus 2017 Alessandra Caronna Chiara Alati Pamela Alcantara Pietro Alessio Attilio Apostoli Alberto Brucato Nicola Bucceroni 65

Rachele Coluccia Stefano Consoli Federica Corrao Diletta Fiorini Angela Gambioli Salvatore Giannuzzi Emanuele Giunta Alessandro Griffi Ilir Hetaj Sabrina Ledda Michele Lertora Laura Lorenzato Federica Luppi Francesco Marinelli Blerina Marku Alessio Martucci Lidio Notaroberto Simone Paduanelli Alessandra Palmulli Carmen Peluso Patrick Predella Cecilia Proiettti-Franceschilli Anna Rasio Riccardo Quintana Beatrice Righetti Filippo Scotti Emanuele Tuccinardi Valerio Vagnoni Board Alumni ESN Italia Antonio Del Sole Giulia Rosa D’Amico Valerio Noviello Marco Quartana


Per maggiori info e per contattare il Consiglio Direttivo di ESN Italia, scrivere a info@esn.it e board@esn.it

Copyright © 2018 by the Erasmus Student Network Italia. Tutti i diritti riservati. Erasmus Student Network Italia: Annual Report 2017 Coordinatore: Simone Acquaviva Pubblicato da: Erasmus Student Network Italia Design: Katarzyna Pasierbiewicz, Jan Hrubý, Niccolò Marchello Editore: Consiglio Direttivo Nazionale Altri contenuti: Team e Commissioni di ESN Italia Ringraziamento particolare al Team Editoriale della Commissione Comunicazione Immagine di copertina: Incontro Culturale Erasmus 2017 di Niccolò Marchello

Annual Report 2017 di ESN Italia  

Il sunto del lavoro svolto da Erasmus Student Network Italia nel 2017

Annual Report 2017 di ESN Italia  

Il sunto del lavoro svolto da Erasmus Student Network Italia nel 2017

Advertisement