Page 1

N° 19 INVERNO 2018

€ 2.00

Intervista VATINEE SUVIMOL

Moda PAILLETTES MOOD

Beauty

Cover

Rossetto: PROVA IL CONTORNO SFUMATO

Il Bello Delle Unghie La manicure 100% italiana


Cl. F 159,13

Vendita

Elegante immobile di 120 mq, in perfette condizioni. Zona centralissima di pregio. Palazzo storico. â‚Ź 350.000

Cl. F 159,13

Affitto

Appartamento signorile di 140 mq, luminoso, vista panoramica. Ottimo come abitazione, ideale anche come studio/attivitĂ . Doppi servizi. Box e cantina. â‚Ź 1.250

Locazione e vendita di immobili


le mie case hanno un’anima.

Make Up & Hair: Cristian Moioli di MyFair a Bergamo

Immagina di voler vendere o affittare la tua casa o di volerne acquistare una. Credo che sia fondamentale per te sentirti serena in un momento in cui dovrai prendere decisioni importanti. Inizia venendo nella mia agenzia per un colloquio informale, mi racconterai cosa vorresti ed io Seleziono ogni lavoro casa, e ricerco in ciascuna, Potresti t’illustrerò comeaccuratamente svolgo il mio immobiliare. tra le qualità più significative, anche il prezzo giusto. scoprireDialogando che io e icon miei siamo voi,collaboratori posso aiutarvi nella sceltale di persone una casa giuste che si avvicini il più possibile al vostro stile di vita. perchè tu possa realizzare ciòloche desideri... E, magari, migliori.

studio in via cucchi, 3 bergamo

|

tel. 035.4220053

|

www.casafeltri.it SEGUE A PAG. 14 - 15

_1


Piazzale della Repubblica, 6 – Bergamo (8° piano Hotel Excelsior San Marco) ristorante@hotelsanmarco.com

Tel. 035 366 159

www.roofgardenrestaurant.it 2_

Fb. Roof Garden Restaurant


Editoriale

Elisabetta Moretti

Direttore Responsabile

Scelgo di scegliere Dobbiamo

essere

donne

autonome. Donne che non hanno

N° 19 Inverno 2018 Trimestrale moda, stile, tendenze. Inverno 2018 Anno V, n° 19 Autorizzazione Tribunale di Bergamo n° 13/13 del 20/05/2013

bisogno di nessuno. Che possono vivere da sole. Viaggiare, andare

Direttore Responsabile

a cena, semplicemente fare una

Elisabetta Moretti

passeggiata per la città senza

direzione@dimmibg.it

bisogno di avere qualcuno mano nella mano.

Responsabile Commerciale Silvia Di Geronimo silviadigeronimo@me.com

Donne libere di poter scegliere. Scelgo di stare con te per amore, scelgo di stare da sola perché

Redattori

le cose così non mi vanno bene,

Elena Pagani, Marta Tamagna, Chiara Ce’, Arianna Damiani.

scelgo di dedicarmi alla carriera e

Contributors

di non avere una famiglia, scelgo

Raffaele Copia, Carlo Carrara, Renato Cortesi, Roberta Sulas,

di fare la mamma perché è quello che voglio, scelgo di andare via perché qui non sono più felice. Scegliere è la più grande vittoria che possiamo ottenere. Non dover dipendere da niente e da nessuno ma solo dal proprio

Silvana Pievani.

Graphic L’Azzurro Communication

Photo Carmelo Poidomani

cuore.

Società Editrice

E’ difficile, ma è solo la nostra testa a renderlo impossibile.

Map srl

Ci sono legami che sembrano catene, che ci tengono legate,

Redazione

che ci stringono e ci fanno male, che ci torturano dentro, pianto

Via A. Moretti, 34 Bergamo

e subdolamente giocano sulla nostra più grande paura, quella di essere deboli e incapaci. E oggi che è il venticinque novembre, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, una cosa deve essere chiara a tutti: siamo

Stampa CPZ spa Costa di Mezzate

Foto di copertina Carmelo Poidomani

donne e possiamo fare tutto quello che vogliamo.

Per info e pubblicità:

E allora il più grande atto d’amore che possiamo fare verso noi

Silvia 393 7999163 Elisabetta 339 1223501

stesse è proprio quello di non precluderci niente, di non diventare schiave di un uomo, di un lavoro, di una situazione che non ci fa stare bene. Non esiste nessun vicolo cieco, c’è sempre un’alternativa, c’è sempre una via di scampo. Sempre, in qualsiasi momento, possiamo scegliere di cambiare. E’ tutto nelle nostre mani, non chiudendoci da sole in situazioni che

www.dimmibg.it Fb: DIMMI Ig: dimmi_mag

possono diventare pericolose. Non sto parlando idee e concetti astratti ma di cose pratiche e quotidiane: impara a lavorare e a essere indipendente economicamente, impara a stare bene da sola che poi in coppia starai da Dio, impara a dire no quando una cosa non la vuoi fare. Lo dico con il cuore in mano, è solo con l’indipendenza che avrai il lusso di poter scegliere, è solo scegliendo che sarai veramente felice, è solo la felicità l’unica scelta di vita possibile.

Testi e materiale fotografico contenuti in questa rivista, sono di proprietà della rivista. E’ pertanto vietata ogni riproduzione, anche solo parziale, non autorizzata dall’editore e/o dal direttore responsabile. _3


Sommario

6

Cover story

Il Bello Delle Unghie 100% manicure italiana

Rubriche

Eros

14 Laura Feltri

30 Sono nel tuo ufficio, muoviti...

16

31 Il musicista

Sai quale è il valore di una casa?

Must have Inverno 2018

17 6 cose

Racconto

I tipi d’uomo

da non fare prima di fare l’amore

18 Ema Stokholma

Moda

22 Sos Avvocato

32 BGY Handbags

22 Arte la psicologa 23 Risponde

36 Trend Paillettes

26 Vatinee Suvimol

42 Landi Girls

28 Colonie feline

46 431 Tattoo supply

Intervista

Cane aggressivo: cosa rischio?

Guia Besana

Mio figlio non vuole andare a scuola

Intervista

Problema da risolvere

Cosa chiediamo a una borsa?

Luccicanti più che mai

Michela 38 Mercatino

Eccellenza del second-hand

Sex and the City

Il gioiello che mancava

32

BGY Handbags


Beauty

Home & Design

48 Rosy Forlani

92 Storie di Casa

50 Esteticamania

94 Mr. Doodle

52 Labbra

95 Elettrodomestici

54 ER Medicina estetica e chirurgia

96 G Home

Suite Acconciature

Trattamento Starlight

Contorno sfumato

Borse e occhiaie

Atmosfera magica

Il Re dello scarabocchio

La rivincita

Ricercata bellezza

52

56

Profilo Donna

Presenta UpLifting

d’inverno 58 Ombretto Puntiamo sui colori

Labbra contorno sfumato

59

Acconciature Trés Jolie

Rispetto per i capelli e per il pianeta

60 Illuminante

Quando, dove, come

61 Speciale

Centro Commerciale Le Due Torri Wellness

78

Food

80 TrentuNodi

100 Zushi

82 M.A.D. Lab

102 Diana

20Fit

Attenzione ai chili di troppo

Oltre allo yoga c’è di più

A settembre comincio

Bambini

84

Bim...Birilli

104

Il sushi invernale

L’anima del Preda Cafè

104 Dimmi! Ricette

Polpette e banana Veg

106 Mi Vida

Molto più di un bar

Arreda la cameretta dei tuoi bambini

86 I Gemelli Carioli Intervista

88 Foto Studio Weber

Oroscopo

90 Bim...Birilli

108 Inverno 2018

Il regalo più bello

Passeggini Bugaboo

La previsione delle stelle

Dimmi! Ricette


Cover story

Servizio di: Silvia Di Geronimo Foto: Carmelo Poidomani Model: Elisabetta Cividini MUA: Silvana Pievani

6_


Unghie belle e sane U N O S T I L E C H E È U N M A R C H I O D I FA B B R I C A Chi ama avere unghie belle, sane e sempre in ordine sicuramente conosce già una delle realtà bergamasche più affermate del momento: Il Bello Delle Unghie. Un salone di bellezza che ha fatto della cura delle mani uno stile di vita. Perché Il Bello Delle Unghie non è solo smalto semipermanente impeccabile, ma soprattutto,

mani idratate, cuticole curate (rigorosamente senza taglio ma solo con una tecnica di limatura da loro ideata) e unghie forti ed elastiche. Il merito è di Barbara Sinopoli e Davide Cortesi, madre e figlio, che ormai da anni mandano avanti un concetto di manicure assolutamente innovativo, che li ha portati a distinguersi a livello

nazionale. Abbiamo realizzato con loro uno shooting invernale, ironico e goloso, in cui abbiamo giocato con smalti, colori e tanti dolci. Sfogliate le prossime pagine per scoprire il mondo de Il Bello Delle Unghie e la loro filosofia. Scoprirete che il segreto del loro successo è visibile e profumato…

_7


Hai mezz’ora libera tra un appuntamento e l’altro? DA NOI C’E’ SEMPRE POSTO perché non è necessario prendere appuntamento.

è:

8_

Made in Italy


Cover story

Trattiamo le unghie come trattiamo la nostra pelle. La nostra manicure, infatti, è ideata ad hoc per ottenere unghie sane, oltre che belle.

Innovazione Per noi è molto importante guardare al passato per poter fare progetti che abbiano validità nel futuro. _9


Belle, sane e profumate. Per le nostre unghie usiamo PARISH, l’unico smalto semipermanente profumato , tra i quali potrai scegliere la tua nota preferita. 10_


Cover story

_11


La ricerca non si ferma mai.

Siamo diventati una realtà affermata nel mondo della manicure bergamasca e nazionale. La collaborazione con il guru della manicure delle passerelle milanesi, Antonio Sacripante, ne è la prova che ci ha portato a lavorare per il programma X-Factor e durante la Fashion Week milanese.

12_


Cover story

La passione per la bellezza delle unghie è un’attitudine naturale, trasmessa da madre a figlio. Mandiamo avanti la filosofia del nostro brand con la collaborazione di un team affiatato e professionale.

Una differenza che è un marchio di fabbrica, sinonimo di qualità, esperienza e l’arma vincente della nostra formula di bellezza: la manicure senza

taglio della cuticola.

Via Zambonate, 45 - Bergamo Tel. 347 8692620 ilbellodelleunghie2.0@gmail.com Fb: Il Bello Delle Unghie Ig: il_bello_delle_unghie _13


Sai quale è il STIMA: 1 É importante sapere che la stima si fonda sull’analisi di semplici dati: • il comune di appartenenza • la metratura • il numero dei locali • il piano se in condominio • la presenza di balconi, terrazzi, box, solai e altri tipi di pertinenze. 2 La stima della tua casa la puoi fare anche tu, in rete esistono siti online ,che ti permetteranno di sapere approssimativamente se ha un valore superiore o inferiore rispetto al momento dell’acquisto.

3 Se invece vuoi vendere o affittare ricordati che devi abbinare a questo valore anche una valutazione immobiliare: presentare un'abitazione a un prezzo lontano da quello corretto è un problema sia in difetto che in eccesso: • Se il prezzo è troppo basso potrai trovare facilmente un cliente, rinunciando ad una somma di denaro maggiore. • Al contrario, se la cifra richiesta fosse alta è verosimile che la proprietà rimarrà per lungo tempo invenduta o sfitta, dal momento che oggi gli acquirenti o affittuari si muovono con cognizione di causa, avendo un quadro nitido sul reale valore immobiliare.

Locazione e vendita di immobili 14_


le mie case hanno un’anima.

valore di una casa? VALUTAZIONI: 1 É importante sapere che la valutazione si fonda sull’analisi di molteplici fattori: • la destinazione d'uso differente su identiche unità, • la classificazione energetica, • le spese condominiali ordinarie e straordinarie, • un’analisi dello stato di conservazione del bene, • luoghi accessori: giardini, palestre, piscine, parchi giochi, • il decoro della via, delle abitazioni con una analisi del livello dei residenti, • lo sviluppo di nuovi piani comunali o provinciali come progetti di riqualificazione e nuovi flussi di viabilità e la previsione di progetti di riqualificazione della zona.

2 Conoscere quante compravendite sono state effettuate permetterà (assieme a tutti gli elementi sopra elencati) di trovare il valore reale di mercato. Determinare il prezzo di vendita di un'abitazione richiede un’analisi ed una buona conoscenza della zona da parte di agenti immobiliari competenti.

Seleziono accuratamente ogni casa, e ricerco in ciascuna, Noi di Casafeltri ti garantiamo tutto questo lavoro. tra le qualità più significative, anche il prezzo giusto. Dialogando con voi, posso aiutarvi nella scelta di una casa che si avvicini il più possibile al vostro stile di vita. E, magari, lo migliori.

studio in via cucchi, 3 bergamo

|

tel. 035.4220053

|

www.casafeltri.it _15


Must have A cura di: Elisabetta Moretti

Ma dove sta scritto che in

1

inverno sia meglio indossare

Una pioggia di Paillettes

colori scuri, maglioni informi e make up acqua e sapone?! Diciamo NO al freddo e al buio che questi mesi portano con sé e combattiamoli a suon di paillettes, colori sgargianti e fantasie super divertenti!!! W l’inverno… ma a modo nostro! Decisamente esagerato!

Tutti al cinema

Red Passion

2

3 Fashion tuta

5

7 Fez culla del Marocco

4 Corti alla Dua Lipa

6 Leopard style

1. Una pioggia di Paillettes Non importa la linea del tuo abito o il colore che scegli, l’importante è che ci sia un all over di paillettes, possibilmente monocromatiche, che vadano letteralmente ad accecare tutti quelli che guarderanno il tuo brillantissimo look. 2. Red Passion Lo stivale rosso è un must dell’anno scorso ma anche in questo 2018/2019 la fa da padrone. La differenza? Osare! Stivali alti fin sopra al ginocchio, lucidi, stampati, rosso fuoco, impossibili da non notare. Nella foto Chiara Biasi con stivale Attico... 3. Fashion tuta Sinonimo di sciatteria e comodità, la tuta esce dal contesto casalingo e diventa super di tendenza. Colorata e in acetato, ricorda in tutto e per tutto le tute degli anni ’90. Un esempio? Quella disegnata da Chiara Ferragni. 4. Corti alla Dua Lipa E’ stata la prima ad osare un taglio corto, pari e addirittura ossigenato, Dua Lipa, è lei ad aver lanciato questa tendenza divenuta presto un grande successo. Blogger, presentatrici televisive, modelle, il bob corto e leggermente mosso è il taglio della stagione. 5. Tutti al cinema Il 2019 sarà un anno ricco di paura, di super eroi, di premi Oscar e di grandi produzioni che renderanno imperdibile l’appuntamento settimanale al cinema. Ecco solo qualche titolo: The Batman, Kill Bill vol. 3, Suicide Squad 2, IT capitolo 2, Joker, Captain Marvel, Star Wars episodio IX, Once Upon A Time In Hollywood, Dumbo. 6. Leopard style Torna prepotentemente il maculato. Dall’intimo alla pelliccia, la stampa animalier diventa il must have per eccellenza di questa stagione. Osate anche in questo caso, con un completo stile pigiama total animalier. Grrr… 7. Fez culla del Marocco E’ la meta perfetta se hai pochi giorni a disposizione, se vuoi andare al caldo e goderti un paesaggio mozzafiato. Fez ha la medina più antica e grande di tutto il Nord Africa. È considerata il centro religioso, culturale e artigianale del Marocco. Godetevi i colori accesi, gli aromi speziati, la gentilezza del suo popolo.

16_


Rubriche In questa nuova rubrica di dimmi! parliamo di quei piccoli “passi falsi” che potrebbero rendere la tua prestazione meno piacevole di quanto vorresti o che, in un momento già imbarazzante e delicato (se è la prima volta con il ragazzo che tanto ti piace) potrebbero andare a rovinare un momento altrimenti magico. Di cosa stiamo parlando? Ecco le sei cose da non fare prima di fare l’amore… mi raccomando, mettile in pratica.

1. Occhio a quello che mangi. Cibi troppo pesanti o peggio piccanti, potrebbero creare acidità e gonfiore e un generale senso di disagio che andrà a corrompere la vostra serenità. Non esagerare è la cosa migliore. 2. Non concentrarti sui difetti Li noti solo tu. Pancetta, cellulite, seno piccolo… sono problemi che solo noi donne notiamo. Inoltre, travolti dalla passione, stai certa che tutto passerà in secondo piano. Quindi rilassati e sposta la tua attenzione su qualcosa di decisamente più interessante… 3. Depilazione last minute Se non sei esteticamente pronta, temporeggia o fregatene, ma non correre in bagno con il rasoio alla Edward Mani di Forbice. Rischio tagli, irritazioni e rasature pessime possono essere più fastidiose di qualche peletto. Inoltre i follicoli irritati aumentano il rischio di un’infezione da papilloma virus. 4. Non bere troppo Alcool, intendiamo. Per carità, un po’ d’inibizione non ha mai fatto male ma perdere il controllo in queste situazioni è la cosa peggiore da fare. Potresti incorrere in situazioni spiacevoli o semplicemente fare cose di cui ti pentirai. Quindi non eccedere con i drink.

Cose

da NON fare prima di fare l’amore

5. Tieni il preservativo a portata di mano. Interrompere il rapporto, accendere la luce, girare nuda per casa cercando un profilattico è imbarazzante. Inoltre, sono questo tipo d’interruzioni a raffreddare i bollenti spiriti, soprattutto per lui che potrebbe “spegnere” il suo ardore… 6. Non prendere l’antistaminico. Gli antistaminici sono il migliore alleato contro le allergie. Prenderli prima di un rapporto sessuale può però essiccare le mucose (è proprio la loro funzione!). Questo potrebbe rendere più doloroso un rapporto: prova un lubrificante, e comunque evita di prendere farmaci poco prima di fare l’amore. _17


Stokholma A cura di: Arianna Damiani

Nome d’arte di Morwenn Moguerou, Ema è una famosissima DJ di origine francese, vincitrice di Pechino Express 2017 e artista poliedrica. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con lei ed ecco cosa ci ha raccontato di sè. 1. Ema: sei un personaggio eclettico e moderno, nato dal mondo della moda e trasferitosi poi nel panorama della musica e della televisione. Quale ambito preferisci? In discoteca mi sento me stessa, sono i miei posti del cuore, il buio, la musica alta e le luci fighissime, dove nessuno giudica nessuno. La vedo ancora come un piccolo angolo di pace. 2. Co-conduci un programma radiofonico di successo: Back2back su Rai Radio 2 insieme al mitico Gino Castaldo, cosa ne pensi di questa esperienza radiofonica? Come è il tuo rapporto con Gino? 18_

La radio mi rende felice, mi sento fortunata tutti i giorni mentre vado al lavoro perché so che imparerò molte cose. Si è creato un rapporto bellissimo, importante e prezioso tra me e Gino ma anche con il resto della squadra (il tecnico Edy, l’autore Mirko e il curatore Lorenzo). Io e Gino siamo diversi ma uguali. 3. La vittoria a Pechino Express è stata un grandissimo risultato, condiviso con Valentina Pegorer. Cosa ti è rimasto nel cuore di questa avventura? La generosità dei filippini. Sono ancora sconvolta della gentilezza con la quale ci


Intervista accoglievano in casa come se facessimo parte della loro famiglia. Ci tornerei domani! 4. Andrea Delogu, conduttrice radiofonica e televisiva di successo, è per te una vera amica. Com’è nato questo rapporto e questa connessione profonda tra di voi? È nato tutto da una litigata tra me e una sua amica, lei non osava dividerci. Non mi ci è voluto molto per capire che lei era una persona diversa dalle altre. Non ho ancora conosciuto nessuno che mi capisca come Andrea. Abbiamo un passato diverso ma abbiamo reagito entrambe allo stesso modo davanti alle difficoltà. È un legame che va oltre le parole, lei capisce i miei dolori e io i suoi. Quando incontri una persona come Andrea Delogu non la lasci andare via. 5. Nel 2018 hai condotto, proprio insieme alla Delogu e a Castaldo, la diretta radiofonica del Festival di Sanremo. Come hai vissuto

questa esperienza così unica? È una grande scuola, io sono Francese quindi devo studiare molto perché non ho sempre ricordi legati a questi cantanti italiani. Mi sono divertita molto e devo dire che la carta Gino Castaldo in queste situazioni vince sempre!

6. Dal primo novembre è uscita la tua nuovissima Capsule Collection in collaborazione con Diadora. Il tuo stile è sicuramente inconfondibile, raccontaci un po’ come è andata questa incursione nel mondo della moda. Questa capsule mi rappresenta molto, mi sono sempre vestita da maschio. Mi piace pensare che a oggi non c’è più questa differenza. Armadi condivisi tra maschi e femmine. Diadora mi ha lasciato carta bianca e sono felice del risultato. Il punto forte di questo marchio è la qualità dei prodotti, credo che sia la cosa più importante.

del cuore, ti do il nome del gruppo del cuore va bene lo stesso? Portishead! 8. Il tuo profilo Instagram è un po’ lo specchio della tua vita. La tua forte passione per tutto ciò che è artistico è lampante. Come mai questa passione per il disegno e per gli acquarelli? Ti piacerebbe buttarti Amo

7. Radio, moda, televisione e tanto altro. Ma in tutto ciò la musica rimane per te sempre una costante. Quali emozioni provi durante un dj-set? Spiegaci la tua passione per il mondo musicale. Il tuo brano del cuore e cosa ne pensi della musica oggi. Prima di un dj-set c’è l’ansia da prestazione, che negli anni ho imparato a gestire ma non è mai sparita. Dal terzo disco in poi è solo goduria. Quando ero piccola e il mondo intorno a me era ostile mi bastava mettermi le cuffie per credere che un giorno sarebbe andato tutto bene. Mi sono aggrappata a lei con tutta la mia forza e ha funzionato. Oggi per me la musica è lavoro. Ho molti brani

anche

nel

mondo

dell’arte contemporanea? i

musei,

l’arte

contemporanea, le installazioni interattive, il design, mi piace quando mi provocano reazioni esagerate.

Come

anche

bel

un

può

film.

fare

Voglio

essere sconvolta da ciò che vedo. Voglio che sia sempre più assurdo. Potrei anche buttarmi. 9. Che persona sei nella tua vita privata? Quali sono i tuoi sogni nel cassetto ancora da realizzare? Sono felice, sono super felice. Cerco sempre di apprezzare quello che ho. Ho realizzato i miei sogni nel cassetto e sono diventati il mio lavoro, la mia “routine”. Mi sento molto fortunata. Ad oggi non mi serve niente altro. _19


20_


_21


Dimmi di...

Dimmi di...

SOS Avvocato

Arte & Design

Guia Besana A cura di: Avv. Silvia Bernabei Li coccoliamo come fossero nostri figli. Prendiamo loro il cibo migliore. Scegliamo i veterinari più in gamba. Li addestriamo come se dovessero vincere il premio Nobel… e poi, mentre passeggi con il tuo amato al guinzaglio, questo pensa bene di addentare il polpaccio del primo passante che gli capita a tiro! Che fare in questi casi? La legge stabilisce che il proprietario di un animale e il soggetto che se ne serve e per tutto il tempo che lo utilizza ha l’obbligo di fare in modo che l’animale non causi dei danni per i terzi perché diversamente è tenuto al risarcimento. Questa regola impone al soggetto che ha in gestione l’animale un obbligo di controllo particolarmente severo. Infatti il custode risponde dei danni causati dall’animale a meno che non dimostri che il danno si è verificato: quando l’animale è stato smarrito o è fuggito e per una circostanza imprevedibile e che non poteva essere oggetto di prevenzione (tecnicamente questo concetto viene definito dalla legge come “caso fortuito”). Ciò significa che il soggetto che ha subito un danno da un animale deve semplicemente dimostrare che il danno è collegato direttamente al comportamento dell’animale (cd. nesso causale), mentre sarà compito del proprietario provare che il fatto è avvenuto per un evento talmente eccezionale e imprevedibile da impedire qualunque forma di controllo sull’animale stesso. Oltre alle questioni risarcitorie, il proprietario che omette delle cautele nella gestione dell’animale che causa danni a terzi può essere chiamato a rispondere anche in sede penale. Si pensi all’ipotesi di un cane che viene portato a passeggio senza museruola e che morde un passante procurandogli delle lesioni. In questo caso il soggetto che tiene con se l’animale può essere chiamato a rispondere del reato di lesioni personali colpose.

Studio Legale avv. Silvia Bernabei Vicolo del Consorzio, 2 - Bergamo - 24121 Tel. 035240539 slvbernabei@gmail.com 22_

A cura di: Chiara Cè Oggi sembriamo diventati tutti grandi fotografi grazie agli smartphone, siamo un continuo scattare e postare sui social, ma le foto artistiche sono decisamente altro. Guia Besana ha un’idea da esprimere quando inizia un suo lavoro; leggendo le sue interviste ho appreso che parte da un argomento, un tema preciso e lo sviluppa attraverso le immagini, professionali e perfette, non come quelle che faccio io in vacanza al mare! Mi sono permessa di contattarla con Messanger, per informarla della mia intenzione di scrivere questo articolo su di lei, cosa che non succede quasi mai: mi ha risposto! Dei suoi album fotografici mi ha colpito la sua chiarezza, la sua inquadratura molto centrata, i significati ben espressi dalle immagini. Le Donne sono un punto focale, le donne di oggi, le mammemogli-lavoratrici… insomma NOI! Ci dobbiamo giostrare tra mille appuntamenti, riunioni, colloqui, scuola, spesa, bollette, estetista e parrucchiera! Partendo dalla vita delle donne, crea questi album d’immagini esplicative, in particolare il lavoro presentato al Festival di Cortona mi ha colpita, dal titolo Under Pressure, ovvero noi che siamo sempre e costantemente sotto pressione. Osservando queste foto si ha subito chiara l’idea di cosa si aspetta da noi la società, i nostri compagni, i nostri figli… troppe volte ci chiedono l’impossibile, ma il fatto è che noi tutte proviamo a giostrarci in questa vita impegnativa, ci mettiamo l’anima e spesso la nostra serenità. Nel progetto Baby Blues, invece, ci sono solo Donne diventate Mamme con i loro stati emotivi in determinate circostanze, di paura o di stanchezza, di attesa o di preoccupazione. Sono piccoli scorci di quotidianità, perché si sa, i figli diventano i protagonisti delle nostre vite, a volte a discapito del nostro io. Si inizia a fare le cose in base a loro, ci si dimentica, ma con un po’ di esercizio, possiamo anche tornare ad appassionarci di altro e ritornare le vere noi stesse!


Rubriche Dimmi di...

Psicologia

Mio figlio non vuole andare a scuola Risponde la psicologa

Cara Silvia, sono mamma di Ludovico, uno splendido bambino di sette anni che ha appena iniziato la seconda elementare. L’anno scorso non avevamo avuto problemi di questo tipo… si forse un po’ di difficoltà iniziale, ma nulla di che. Quest’anno, invece, Ludovico piange e urla perché non vuole andare a scuola e ogni volta che devo lasciarlo mi si stringe il cuore. Già la sera comincia a dirmi che il giorno dopo vuole stare a casa. Un giorno l’ho tenuto a casa, ma a scuola ci deve andare. Come posso fare per far si che non sia ogni volta una tragedia?! Grazie per la risposta, Cinzia Cara Cinzia immagino la scena: sul ciglio della porta, con i tempi calcolati al secondo, quando è il momento limite per uscire di casa senza arrivare in ritardo scoppia il dramma e suo figlio urla “Mamma non voglio andare a scuola!” Si consoli: il problema che lei riporta riguarda numerose famiglie che si trovano ad affrontare la difficile ripresa della scuola e a scontrarsi con il conseguente malumore dei figli che non sono pronti ad abbandonare la spensieratezza delle vacanze estive e a riprendere le attività scolastiche. Se il rifiuto

A cura della psicologa: Silvia Gherardi

di frequentare la scuola è saltuario e si presenta soprattutto all’inizio dell’anno scolastico, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Se chiedessimo a qualsiasi studente se ha voglia di ricomincia la scuola, il 90% delle risposte probabilmente sarebbe no! E pensiamo anche a noi adulti: siamo contenti alla fine delle vacanze? Ritorniamo alla scena iniziale: quando il tempo scarseggia non si riesce ad affrontare la situazione come si vorrebbe, ma sarebbe invece importante trovare un momento per validare lo stato d’animo del bambino e farlo sentire compreso: “Anche io Ludovico vorrei stare a casa con te, ma devo andare a lavorare e a fare il mio dovere! Ti va se quando torno facciamo qualche cosa di speciale insieme?”. Questa potrebbe essere una strategia blocca crisi che consente a suo figlio di sentirsi capito e compreso e gli dà un obiettivo da attendere durante la giornata di scuola: il premio di un po’ di tempo in sua compagnia è un ottimo deterrente per ogni forma di capriccio! Inoltre, questo prezioso momento a due le permetterà di indagare aspetti sottostanti il rifiuto di andare a scuola come problematiche inerenti esclusione sociale, difficoltà di apprendimento o legate al distacco dal nucleo familiare. Se il problema persiste è necessario consultare l’insegnante, in primis per fare rete, ma anche per avere un riscontro del comportamento di suo figlio durante l’orario scolastico; importante, poi, valorizzare gli aspetti positivi della scuola e creare momenti di socializzazione con i compagni, nell’intento di favorire una rete di relazioni amicali che lo aiuterà a vivere la scuola in modo più spensierato. Infine, le sconsiglio di assecondare il suo desiderio di stare a casa perché ciò lo legittima a non affrontare la scuola con serietà (quando quello che vorremmo è esattamente il contrario!) e fa passare il messaggio che le regole possono anche non essere sempre rispettate, soprattutto se poco gradite. _23


24_


_25


Vatinee Suvimol Avvocato, mamma e food blogger di successo!

...vuole essere in grado di difendersi, vuole essere in primis l’avvocato di se stessa, ottenere quello che le spetta, e poi vuole aiutare le persone più deboli. La vita di Vatinee Suvimol è una di quelle da romanzo, con colpi di scena, viaggi attorno al mondo e una buona dose d’amore.

Una

vita

che

ha

seguito il classico copione della commedia, cominciata in modo incerto e difficoltoso, ma con un lieto fine che ripaga di tutta la 26_

sofferenza del passato. Ora Vatinee è il primo e unico avvocato Thailandese in Italia, una moglie e una mamma amorevole e una food blogger di successo. Vatinee nasce nella Bangkok dei primi anni ’80. É figlia di una ragazza madre e viene immediatamente abbandonata dal padre. Chi si prende cura di lei nei primi anni di vita è la nonna materna, poiché la mamma, sin da subito, si innamora di un uomo italiano, e decide di sposarlo trasferendosi in Italia. Quando Vatinee compie cinque anni, la mamma decide di portarla con sé in Italia, per lei è un vero e proprio trauma, si ritrova a vivere con la madre, per lei una semi-sconosciuta e perlopiù dall’altra parte del mondo. In questo momento così

difficile emerge il suo carattere combattivo e ambizioso. Il suo papà italiano è un diplomatico, e grazie a lui la famiglia si sposta e vive in vari stati europei e fa molti viaggi attorno al mondo. Sin da piccola Vatinee si dedica con passione allo studio, vede l’istruzione come una possibilità di riscatto sociale, vuole diventare una donna indipendente, integrarsi e realizzarsi nella vita. Si sente diversa, questo cognome thailandese le sta stretto, vorrebbe cambiarlo e questo desiderio la porta, all’età di dieci anni, ad aprire per la prima volta il Codice Civile, alla ricerca di una risposta. Capisce che la legge non ammette ignoranza, e lei vuole essere in grado di difendersi, vuole essere in primis l’avvocato di


Intervista se stessa, ottenere quello che le spetta, e poi vuole aiutare le persone più deboli. Si delinea dentro di lei il sogno di diventare avvocato. Finite le scuole superiori si trasferisce a Bergamo, studia Giurisprudenza all’università e nel frattempo lavora come impiegata commerciale. Dal 2010, mentre la sua carriera lavorativa come avvocato è ormai ben avviata, Vatinee decide di aprire un blog, uno spazio dove riversare i suoi pensieri, la sua storia, le sue perplessità sulla vita e i sogni riguardo a quel padre mai conosciuto, di cui non sa nulla, sennonché sia un pianista. Il blog, infatti, si chiama proprio “A Thai Pianist”, e nel giro di poco tempo diventa seguitissimo. Come accade nei classici film americani, un editore la nota e le propone una collaborazione. Questa storia, così pazzesca e unica, insieme alle sue ricette e alle sue bellissime fotografie va assolutamente pubblicata. Inizia perciò un fortuito sodalizio che la porterà alla pubblicazione di vari libri e alla creazione di un portale, iFood, dove più di 400 blogger condividono storie e ricette.

titolare di uno studio legale associato, il SGHS Law Firm, l’unico nella provincia composto esclusivamente da avvocati under 40. E’ stata da poco insignita della carica di ambasciatrice della Fondazione Veronesi, sempre con l’intento di aiutare chi è più in difficoltà. Il suo successo sul web è strepitoso, sono tantissime le persone che la seguono con affetto sul blog e sui canali social. Sembra proprio che ogni piccola tessera del puzzle della sua vita stia riprendendo il proprio posto: è nato da pochissimi giorni il suo secondo figlio, Francesco, mentre solo pochi mesi fa è riuscita a ritrovare il suo padre naturale, grazie all’aiuto di alcuni followers, che si sono prodigati in lunghe ricerche sui social network. L’ha contattato e ha iniziato a instaurare un rapporto con lui,

scoprendo anche di avere una sorella, che ha incontrato per la prima volta nella sua vita proprio qualche settimana fa a Milano. È stato per lei un momento di intensa emozione e di ricongiungimento. La prossima estate conta di incontrare per la prima volta dal vivo suo padre. Sarà un’emozione stupenda conoscere l’uomo su cui tanto ha fantasticato in questi anni e raccontargli come, da piccola bambina dal futuro incerto, sia stata capace di diventare la donna che è ora. E saranno proprio le note di quel Thai Pianist a suggellare questo finale da fiaba.

Bergamo è ormai la sua casa, dove risiedono gli affetti e dove si sente di appartenere. Ama la cucina bergamasca, non sa rinunciare ad un bel piatto tradizionale di Casoncelli, ma la sua pietanza preferita è Thailandese, il Pad Thai, buonissimo mangiato come tipico street food per le strade di Bangkok. Proprio

a

Bergamo

è

co_27


Gatti randagi e colonie feline: Come risolvere questo fenomeno sempre più critico? Abbiamo intervistato la volontaria bergamasca Katia Belotti. A cura di: Arianna Damiani Prendersi cura di animali indifesi, che senza l’aiuto di qualche anima buona sarebbero destinati ad una morte di stenti e di malattie, è sicuramente un grande gesto d’amore. Katia Belotti, insieme a tanti altri volontari autonomi, si mette in gioco ogni giorno proprio con questo intento: salvare le vite di quei piccoli esseri baffuti che ogni giorno rallegrano la vita di molti di noi con le loro fusa fragorose: i gatti. La sua attività è di supporto, coordinazione e aiuto per la gestione delle colonie feline, una realtà che forse troppe poche persone conoscono, ma che è invece diffusissima. I gatti abbandonati dall’uomo, e divenuti per questo randagi e selvatici, se non sterilizzati, continuano a riprodursi. Basti pensare che una gatta può avere fino a tre parti l’anno, con una media di 3-4 cuccioli per ognuno. In questo modo in poco tempo è facile che nascano assembramenti di gatti che

28_

vivono in una determinata zona, e che non hanno però di che sostentarsi, creando fenomeni di randagismo. Proprio in questa situazione così critica intervengono i volontari che si attivano per trovare una soluzione, sia per sfamarli giornalmente, sia per evitare che la colonia cresca a dismisura. Come ci spiega Katia, la sterilizzazione è la cosa più importante, perché blocca il ciclo della riproduzione, evitando che nascano migliaia di gatti randagi l’anno, e, altra cosa importantissima, li protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili, che sono una vera piaga, sempre più difficile da arginare. Oltre al fenomeno delle colonie feline, Katia si occupa anche di altre situazioni in cui la vita dei gatti è messa a rischio: per esempio quando una cucciolata viene abbandonata in un luogo


Rubriche pubblico o nella proprietà di un privato cittadino. In questo caso, tramite i social network, cerca uno stallo presso qualche volontario che li accolga per un breve periodo, prima dell’adozione definitiva. Sul profilo Facebook “Katia Belotti” è possibile vedere personalmente il lavoro che questa volontaria svolge con amore e passione tutti i giorni, battendosi quotidianamente per trovare la soluzione migliore per ogni peloso che si trova in difficoltà. L’aiuto di chiunque è sempre gradito, sia tramite delle donazioni di cibo, sia per il trasporto di qualche gatto al centro veterinario per subire la sterilizzazione o per qualche cura. Se questa causa vi sta a cuore, non vi resta che seguire “Katia Belotti” su Facebook e chiedere direttamente a lei come poter dare il vostro supporto.

_29


Dimmi di...

EROS

Sono nel tuo ufficio, muoviti…

Oggi non faccio che pensare a lui, l’uomo della mia vita, la metà della mela, noi ci capiamo al primo sguardo, lui conosce tutto di me e nonostante questo riesce a stupirmi sempre, la sua gentilezza supera ogni cosa, mi ama, mi accudisce, mi guarda come se mi adorasse ed è l’amante migliore del mondo. Siamo sposati da 20 anni ed è come se fosse sempre il primo giorno, il desiderio che proviamo l’uno per l’altra non è mai cambiato, conosco ogni suo desiderio e il suo corpo per me non ha segreti. So che solo baciandolo si eccita come un ragazzino, quando le mie mani lo accarezzano la sua pelle reagisce e migliaia di brividi scuotono il suo corpo. Con lui ho imparato a godere per me stessa, per il mio piacere e non per far piacere ad un uomo. Ho imparato che ci sono vari orgasmi che una donna può provare e lui s’impegna ogni volta perché io abbia sempre il meglio. Quando godo lo guardo e vedo soddisfazione nei suoi occhi, come se l’unica cosa importante al mondo fosse soddisfarmi e rendermi felice. Oggi lo desidero più di ogni altra cosa, mi manca, il lavoro lo tiene sempre molto impegnato anche se a volte rallegro i suoi attimi con fotografie molto sexy e messaggi bollenti, so che così cresce il suo desiderio per me. Mi preparo facendo un bagno caldo creo l’atmosfera giusta, una dolce musica, un paio di candele e un bicchiere di vino bianco, le bollicine mi fanno eccitare, mi lavo accarezzando dolcemente tutto il mio corpo, i miei capezzoli

30_

Un racconto di: Barbara Valtellina

s’inturgidiscono, faccio una fotografia del mio seno e la invio scrivendo: “ti desidero” la sua risposta è immediata: “Micia tu mi fai impazzire, vorrei essere con te nella vasca e farti godere ma la cose qui si mettono male e non so quando potrò correre da te”, gli rispondo: “Non fa nulla amore, terrò accesa l’eccitazione anche per te”. Esco dalla vasca mi asciugo e ammorbidisco la mia pelle spalmandomi la crema; mi guardo allo specchio e mi viene un’idea improvvisa, infilo un trench, un paio di tacchi ed esco di casa, salgo in macchina e corro da lui. Arrivo in ditta, entro nel garage e gli mando un messaggio: “Sono qui vieni a prendermi”, lui sorride, si alza e dice: “Facciamo un break, ho bisogno di una boccata d’aria”. Sa dove trovarmi e sa che non saremo disturbati, mi appoggio alla macchina e aspetto. Lo sento arrivare e la mia eccitazione cresce, slaccio il trench e scopro il mio corpo, eccolo l’amore della mia vita, il mio uomo, entra e si ferma a guardarmi, la sua espressione non mente, lui non mi vede come mi vedo io, non nota il mio seno che non è più quello di una volta, nemmeno il mio addome appesantito, figuriamoci i buchetti di cellulite sulle mie gambe, queste sono solo fisime che ci facciamo noi donne, lui vede la sua donna, quella che lo completa, che lo eccita, che lo ama, questo è ciò che vede. Lo guardo, sta sorridendo, si: “Sei la donna che tutti vorrebbero e sei solo mia, ti amo”. Mi possiede lentamente, in piedi, appoggiata alla macchina, siamo così eccitati che l’orgasmo ci sorprende nello stesso istante, prendo il suo viso tra le mani e dico: ”Ti amo”…


Eros Dimmi di...

EROS

SOS UOMINI quando è meglio tenersi alla larga: IL MUSICISTA A cura di: Guendalina

Care lettrici, premetto e ammetto che il personaggio che andremo ad analizzare in questo numero, è uno dei miei preferiti. Si sa che noi donne siamo inclini a subire il fascino degli artisti e sul podio non potevano certo mancare i musicisti. Che siano batteristi, chitarristi, front man o che suonino il triangolo poco importa! Il musicista è di fatto (e da sempre) l’incarnazione del sex symbol. Con il loro fare un po’ trasandato, noncurante e spettinato, ci danno l’idea di essere anime ribelli e per noi (infermierine nate) rappresentano il caso umano da salvare, l’agnellino indifeso che si è perso. Niente di più sbagliato! In realtà, dietro a quell’immagine fragile e

spaesata si nasconde invece una personalità multipla, egocentrica, permalosa e totalmente instabile. Per intenderci, un giorno è sul melo e un giorno è sul pero! Forse il segreto del loro fascino sta proprio nel loro animo creativo e artistico che li rende più sensibili verso il mondo esterno e quindi più suscettibili. Da qui gli sbalzi di umore repentini, tanto da far pensare che nella stessa persona coabitino più inquilini. Inoltre l’essere musicista comporta il fatto di avere un talento naturale, il che li rende automaticamente degli Dei in terra. Non esiste nulla al di fuori di loro e, ovviamente, della musica. Ma attenzione! Non tutti i tipi di musica; infatti, nella maggior parte dei casi, sono musicalmente molto snob, perciò vi consiglio di sondare il suo genere di musica preferito o comunque affine, prima di dichiarare il vostro cantate preferito, altrimenti potrete correre il rischio di essere silurate al volo. Bisogna però spezzare una lancia a favore del musicista: è estremamente sensibile e molto passionale. Per questi motivi (soprattutto l’ultimo!) uscire con un musicista è sempre un’esperienza intensa e, anche se non durerà per sempre, vi regalerà comunque dei ricordi indimenticabili e magari anche qualche serenata… Guendalina

_31


BGY HANDBAGS Tutto quello che chiediamo a una borsa…

Cosa chiediamo a una borsa? Beh, prima di tutto che sia bella e di tendenza. Ovviamente che sia comoda per contenere tutte le milletrecento cose che solo noi donne abbiamo la capacità di accumulare. Infine, che resista nel tempo e alla nostra pessima abitudine si sbatterla in giro per il mondo tra pavimenti, armadi e sedili non sempre pulitissimi. E’ per tutti questi motivi che scegliere una borsa non è affatto un gioco da ragazzi! Ecco perché, da altruista quale sono, voglio condividere con voi la scoperta che ho fatto: si chiama BGY HANDBAGS (dall’acronimo dell’aeroporto della nostra città!). La prima cosa da dire è che si tratta di borse in vera pelle, fighissime! Completamente made in Italy – anzi Made in Bergamo, dato che il marchio è prodotto dalla ACM srl di Grumello, società leader nella produzione di accessori per l’abbigliamento e la pelletteria - non sono le classiche borse di pelle viste e straviste, ma hanno forme originali e colori inusuali: le riconoscerai se le incrocerai per strada, 32_

perché sono speciali. Le borse BGY sono artigianali al 100%, prodotte con pellami e accessori di altissima qualità che le rendono davvero uniche. Ogni modello è prodotto in serie limitata, per rendere la borsa quasi un pezzo unico. Ecco nelle foto che vedete qualche modello della nuova collezione che ho selezionato per voi. Oltre alle borse, sull’e-commerce potrete trovare tante chicche: piccola pelletteria, borse da lavoro, accessori da abbinare, pochette e bustine porta tutto.

La ciliegina sulla torta? Tutte le borse sono personalizzabili, nella forma, nel colore, nel tipo di pellame. E, super plus, potrai far incidere a laser il tuo nome, una data, la scritta che più ami.


Moda

Ultimissima cosa: ACM, oltre agli accessori BGY, ha lanciato una nuova collezione per i nostri amici a 4 zampe! Collari e guinzagli di pelle, con borchie di ogni forma e colore e bellissime pettorine colorate con ali a forma di diavoletto o angioletto, davvero irresistibili!

Contattali per avere la tua borsa personalizzata. Le tendenze autunno/inverno 2018/2019 di BGY sono una bomba:

• Borse da lavoro super cool, resistenti, in cavallino, capienti. • Borse in camoscio morbide e destrutturate, comode per tutti i giorni. • Pochette con incisioni personalizzate, in materiali innovativi. Tutti modelli li potete trovare sul sito www.bgyitaly.com in cui, grazie all’e-commerce, potrete fare comodamente shopping dal divano, facendovi arrivare la borsa del vostro cuore, direttamente a casa. _33


Location: Myrrha - Floral Design Concept Lab Model: Stefania Gatti

34_


Moda

www.bgyitaly.com Tel. 035 4492711 info@bgyitaly.it Via dei Videtti, 58 Grumello del monte (BG) _35


Trend PAILLETTES: luccicanti più che mai!

Luccicanti, briose e super fashion! Le pailettes sono un must have per questa stagione. Tinta unita o multicolor, sono perfette per un look femminile e luminoso. Un capo in full pailettes è ciò che va per la maggiore, abbinato ovviamente, a elementi più neutri e discreti, per creare un certo equilibrio nel look. Che sia un capospalla, un vestitito o una mini gonna, ciò che conta è che sia in total paillettes. Se pensate che le paillettes siano relegate solo all’ambito serale e notturno vi sbagliate di grosso! Infatti, abbinate al denim, ad una t-shirt in cotone e a delle sneakers sono perfette anche per un look da giorno! Ma ovviamente le paillettes sono ideali anche per look più sexy e da sera. Grandi, piccole, tonde o dalla forma allungata, tinta unita o multicolor, scegliete le paillettes che più vi piacciono e sbizzarritevi con questi tocchi super luminosi!

36_


_37


Mercatino Michela: un’eccellenza del second-hand di lusso Second hand o pre-loved; qualunque sia il modo in cui si voglia chiamare l’usato di lusso, il primissimo posto in cui recarci è sicuramente il Mercatino Michela in Via Zambonate 93 a Bergamo. A cura di Arianna Damiani

In attività dal 1991, questo mercatino, gestito da Michela Montanari, è un punto vendita autonomo che si ispira ai mercatini di Milano, dove si può trovare una vastissima scelta di abbigliamento second hand. Non fatevi ingannare dal classico stereotipo del negozio dell’usato cupo e impolverato, vi ritroverete infatti in un ambiente moderno, curato e accogliente. Al Mercatino Michela troverete abbigliamento, accessori e gioielli e una fornitissima scelta di abiti da sposa e da sposo, anche provenienti da sfilate, tutti di grandissima qualità e scelti con cura dalla titolare. 38_

Oltre alla possibilità di acquisto, il mercatino offre anche il servizio di conto-vendita. Michela valuta attentamente ogni capo che le viene sottoposto, analizzando qualità, pulizia e stato di mantenimento, concordando un prezzo di vendita adatto. E’ una vera professionista in questo campo, capace di consigliare egregiamente chiunque scelga di mettere in vendita qualche pezzo del proprio guardaroba che non indossa più, mantenendo sempre il massimo riserbo con la clientela.


Moda

Il second-hand, che sta spopolando in questi anni, è ormai sdoganato; è una scelta intelligente, ecologica e sempre più cool. Permette di risparmiare, pagando una cifra notevolmente inferiore, capi di grandissima qualità e di marchi importanti. Il Mercatino Michela è il paradiso delle “fashioniste” o di chiunque sia a caccia di un affare, magari di un pezzo di una collezione passata che non è riuscito ad acquistare, oppure di un capo particolare, unico nel suo genere, che gli permetta di distinguersi dalla massa.

_39


Grandissimo spazio è dato al mondo sposa. Da Michela si possono trovare capi delle ultimissime collezioni, usati o provenienti da sfilate e shooting fotografici, a prezzi eccezionali. Sono ormai tantissime le future sposine che scelgono per il loro grande giorno di concedersi un meraviglioso abito di seconda mano che le faccia sentire bellissime, senza mandarle sul lastrico. Il tutto accompagnato dai preziosi consigli della titolare e delle sue collaboratrici, capaci di appianare qualsiasi dubbio, e dal lavoro braccio a braccio con sarte professioniste del settore che renderanno ogni abito perfetto per chi lo indosserà, modificandolo e personalizzandolo. In un momento di incertezza economica come quello che stiamo vivendo, Michela propone una soluzione anti-crisi. Rivendere il proprio abito da sposa in tempi brevi permette di ricavare una parte della spesa sostenuta e di dare a quell’abito una nuova vita. Ciò non significa rinunciare ai propri ricordi, ma al contrario realizzare il sogno di un’altra futura sposina, che potrebbe innamorarsi proprio di quel vestito e decidere di renderlo suo. Non ci resta che invitarvi a far visita a questo splendido mercatino dei desideri, dove chissà mai, potrete realizzare alcuni vostri piccoli sogni.

40_


Moda

Mercatino Michela Bergamo Via Zambonate, 93 (1° piano) Bergamo Tel. 035 230955 www.mercatinomichela.bergamo.it Fb: Mercatino Michela Ig: mercatino_michela _41


Sex and the City da Landi Bergamo A cura di: Elena Pagani Quando gli outfit sono quelli giusti, quando ad essere giusto è soprattutto il mood, divertirsi e sentirsi un po’ Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte, le protagoniste di Sex and the City, non è mai stato così semplice e naturale. Da Landi Bergamo è sempre così: le donne sono le protagoniste, le ragazze, come le chiamerebbe Carrie Bradshaw, hanno sempre il diritto di sentirsi favolose e in questo store, che accoglie le clienti come se fossero tutte amiche, con la gioia di vederle e di aiutarle a soddisfare le loro esigenze, è veramente possibile. Capi mai banali, ricercati, eleganti, trendy, che strizzano l’occhio allo stile delle grandi metropoli e delle icone social, proprio come noi in questi scatti, dove la nostra bella Bergamo sembra un po’ New York e noi ragazze, con i nostri vestiti del brand Aniye By, siamo pronte per una serata sfavillante. Non lasciate che la vostra vita risulti banale, scegliete 42_

gli abiti giusti, che vi facciano sognare e che vi permettano di sentirvi sempre e comunque favolose, come in realtà già siete…vi occorre solo l’outfit giusto per mostrarlo a tutti e da Landi lo troverete sicuramente!

Non lasciate che la vostra vita risulti banale, scegliete gli abiti giusti, che vi facciano sognare e che vi permettano di sentirvi sempre e comunque favolose...


Moda

_43


Queste due splendide donne sono l’animo di Landi: Federica e Francesca Nocenti. Landi, come lo conosciamo oggi è nato nel 1995, e si è contraddistinto sin da subito per una ricca offerta, lo stile attuale, uno staff preparato e cordiale. I brand che si possono trovare in negozio sono davvero tanti e l’obiettivo è quello di soddisfare le esigenze delle clienti a 360 gradi. Per tutte le donne che amano vestire, sentirsi belle, e seguire lo Stile con la maiuscola, quello che si può trovare da Landi, di cui Federica e Francesca sono le portavoce.

44_


Moda

Via XX Settembre, 10 Bergamo 035 224039 landibg@tiscali.it Fb: Landi Bergamo Ig: Landi_bergamo _45


431 TATTOO SUPPLY Quanto amo il septum – il piercing che sta alla base del setto nasale – che sta spopolando in questo periodo e che trovo super tosto. Anche il piercing all’ombelico, che fa tanto Spice Girls, è un ever green che amo; in realtà anche il piercing al capezzolo lo trovo super sensuale, e quello alla lingua, e quello sulla guancia e… ok, vado pazza per i piercing. In commercio ormai si trovano centinai di gioielli di ogni forma e dimensione, ma attenzione, c’è gioiello e gioiello e cadere nel banale o nel trash è un attimo. Sul web, infatti, si trova di tutto ma il rischio di incorrere in gioielli di pessima qualità con conseguente infezione o peggio, è dietro l’angolo. Ecco perché, quando si tratta di gioielli che andranno posti in parti del corpo delicate, puntare sulla qualità e la professionalità è la cosa giusta da fare. A Bergamo, in Via San Bernardino 108, ha da poco aperto 431 Tattoo Supply, un negozio all’ingrosso e al dettaglio di attrezzature e strumentazione per tatuatori e piercer, per professionisti e privati. Oltre a tutto ciò che ha a che fare con il mondo del tattoo – inchiostri, macchinette, aghi e mille altre cose ancora – da 431 Tattoo Supply troverete una grandissima scelta di gioielli da piercing.

46_


Dai classici anellini in oro e argento a gioielli più elaborati con brillantini colorati dalle forme originali, avrete l’imbarazzo della scelta.

&

W

H

O

LE SA LE

E

T

IL

R

Sono tutti realizzati con materiale certificato – acciaio chirurgico 316L e titanio G23 – ipoallergenico, che non si ossida e non crea allergie.

A

Moda

Via San Bernardino, 108 Bergamo (BG)

Se il piercing all’ombelico che hai da quando avevi quindici anni ti ha stancato, se non hai ancora trovato il septum più adatto alla forma del tuo viso o se semplicemente hai voglia di farti un piercing ma non sai ancora che gioiello scegliere, Michele e Sara – i titolari di 431 Tattoo Supply – sapranno consigliare il meglio per te.

Tel. 035 074 4617 info@431tattoosupply.com www.431tattoosupply.com Fb: 431 Tattoo Supply Ig: 431tattoosupply

_47


Rosy Forlani titolare di Suite Acconciature

Personalità travolgente, animo rock, chioma bionda, grinta ed entusiasmo da vendere.

Rosy Forlani è una donna poliedrica, sempre a mille, con una carriera ed un vissuto emotivo da non sottovalutare. Donna, mamma ed imprenditrice di se stessa, ha costruito la sua vita professionale con grande impegno, volontà e spirito di sacrificio, puntando tutto sulle sue capacità professionali, acquisite negli anni in cui, instancabilmente, si è spesa per quello che oltre ad essere il suo lavoro è una sua grande passione da sempre. Dopo tutti questi anni e viste le sue numerose esperienze, può definirsi a gran voce una donna in carriera, per questo abbiamo scelto lei come apripista di questa nuova rubrica con la quale intendiamo celebrare le donne imprenditrici di Bergamo, che hanno reso, e continuano a rendere grande la nostra meravigliosa città. Rosy nasce in una famiglia umile, da genitori operai e fin da piccola sceglie la sua strada nel mondo 48_

del beauty, con particolare attenzione per la cura dei capelli. Inizia il suo percorso di studi in una scuola professionale dove consegue il diploma da parrucchiera, ma fin da subito è cosciente delle sue capacità e decide di non accontentarsi di fare la parrucchiera, nel senso classico del termine. Si iscrive infatti ad un’accademia di acconciatori, della durata di cinque anni, durante i quali lavora anche in fabbrica per mantenendosi agli studi. La formazione è da sempre per lei il punto centrale della sua carriera per arrivare, step-bystep, a coronare il suo sogno di lavorare come hair-stylist nel mondo dell’alta moda. Instancabile e geniale decide ancora una volta di mettersi in gioco partecipando a campionati e gare a livello regionale, nazionale e mondiale, ottenendo oltre a degli ottimi risultati una notevole visibilità a livello internazionale. La scelta che la porta al successo più importante è stata quella di aderire ad un gruppo di lavoro chiamato “Milano Propone”, che si occupa di sfilate, shooting fotografici, moda ed eventi nella capitale meneghina. Da qui inizia la vera scalata alla notorietà. Piovono proposte che lei abbraccia a pieno,


Beauty ricordiamo in particolare il suo sodalizio con GoldWell, un brand tecnico di alto livello, di cui diviene anche formatrice a livello nazionale. A questo punto le sue competenze professionali sono altissime e decide si specializzarsi con GoldWell nel campo specifico della colorazione del capello. In Italia lei è ormai una professionista nota, ma un amico, spostatosi a Los Angeles per lavoro, le propone un’esperienza ancora più importante. Rosy con tutto il suo entusiasmo e tutta la sua professionalità parte per Hollywood, pronta a tuffarsi in questa nuova avventura sul set di un film con Ronn Moss. In America dimostra ancora una volta di essere una “tosta” e riceve riconoscimenti e complimenti. Una nuova importante esperienza da aggiungere ad un curriculum già abbastanza colmo. Ma il suo cuore chiama e lei risponde. A Bergamo, c’è la sua parte più importante, suo figlio, e per questo decide di tornare in Italia e di continuare la sua collaborazione vincente con GoldWell nel suo salone “Suite acconciature” di Seriate. Nonostante l’impegno costante nel suo salone e i corsi che tiene come formatrice non rinuncia a progetti importanti come la settimana della Moda di Milano. Quello per il suo lavoro è un vero proprio amore, coltivato negli anni come il più prezioso dei fiori. A lei basta uno sguardo e sa come rendere ogni donna una creatura speciale. Lei crea delle “ teste che parlano” ed ogni persona

che passa sotto le sue mani è come se avesse una firma, il suo stile è meravigliosamente inconfondibile. Guerriera instancabile Rosy vanta uno staff giovane e dinamico, capitanato dall’energica Ilda Avduramani, suo braccio destro e partner stilistica da anni. Le due donne sono legate sia da un forte rapporto professionale ma anche da un importante legame reciproco di stima e fiducia. Il suo continuo mettersi in gioco, la sua voglia continua di migliorarsi, il suo “vedere oltre” e la sua voglia di riscatto hanno fatto di lei una donna con la “D” maiuscola, professionalmente valida ed attenta alla sua immagine. Appassionata di corsa e di lettura, viaggia spesso per lavoro e per piacere, poiché crede che da ogni viaggio il suo bagaglio si arricchisca di quei

pezzi di mondo che l’hanno portata ad essere quella che è. Una donna ed una professionista esemplare, un esempio di successo self-made, con il suo essere travolgente e la sua smisurata grinta e positività, può essere una fonte d’ispirazione per tutte le giovani donne che hanno un sogno nel cassetto e vogliono realizzarlo.

Via Marconi, 46 C Seriate Tel. 035 301641 www.suiteacconciature.it suiteacconciature72@gmail.com Fb: Suite Acconciature Ig: Suite_Acconciature _49


ESTETICAMANIA: Il nuovo protocollo per una pelle del viso RADIANTE e il massaggio dedicato alle

FUTURE MAMME.

A cura di: Barbara Valtellina Siamo tutte tremendamente preoccupate della nostra forma fisica. Diventiamo matte cercando l’ultimo avanguardistico corso di fitness aereospaziale sospeso nel nulla, che garantisca centocinquanta centimetri in meno nel giro di cinque minuti a zero carbo e dieta simil tortura cinese, per avere qual maledetto gluteo che nemmeno a vent’anni avevamo. E poi ci dimentichiamo di tutto il resto, come ad esempio la pelle del viso che più di ogni altra cosa mostra al mondo chi siamo e quanti anni abbiamo. Sole, smog, stress, gli anni che inesorabilmente passano, segnano la nostra pelle, la incupiscono, creano quelle tanto odiate rughette intorno agli occhi e alla bocca, fanno nascere tante antiestetiche macchie scure. Ecco perché Barbara Valtellina, titolare del centro

50_


Beauty estetico EsteticaMania, che da oltre vent’anni si occupa della bellezza femminile, ha ideato un protocollo specifico per il viso: “Starlight”! Si tratta di una serie combinata di trattamenti studiati ad hoc per curare tutti gli inestetismi tipici della pelle del viso. Tra questi Barbara ha ideato una maschera a base di alfa-poli-idrossiacidi, detti anche acidi della frutta, vitamina C e vitamina PP per un’intensa azione rinnovante progressiva che esfolia, leviga e dona luminosità alla pelle. A questa maschera sono poi uniti altri trattamenti e massaggi estremamente “coccolosi”, fatti con delle particolari spazzole morbide, che per un’ora e mezza di trattamento, oltre a trasformare la vostra pelle, vi regaleranno un momento di relax unico e bellissimo.

Barbara ha pensato anche alle mamme che spesso, proprio per la loro delicata condizione, non possono sottoporsi ai classici trattamenti estetici. Per loro è stato studiato un massaggio maternity, estremamente delicato a base di olii profumati con lo scopo di elasticizzare la pelle del pancione, evitando il formarsi delle smagliature e linfodrenante, per sgonfiare le gambe.

Barbara saprà trovare una soluzione adatta per ogni tipo di problema e inestetismo. Basta fissare un appuntamento, fare quattro chiacchiere e il gioco è fatto.

WWW.ESTETICAMANIA.IT

_51


evviva il contorno

Quando applichiamo il nostro rossetto preferito cerchiamo, con puntuale attenzione, di creare un contorno labbra perfetto, simmetrico e senza sbavature, con un bell’arco di cupido ben disegnato. Aiutandoci con una matita proviamo anche a sbordare di qualche millimetro, per aumentare il volume delle nostre labbra, come ci hanno insegnato le famosissime sorelle Kardashian. Ma direttamente dall’oriente, e più precisamente dalla Corea, che come sappiano vanta una tradizione nel mondo beauty non indifferente, è arrivato questo nuovo trend. Non più labbra delineate e dal contorno netto e preciso, ma al contrario via con i bordi sfumati e imprecisi, perfetti per chi non ha una manualità super sviluppata. L’effetto che si ottiene è di colore pieno al centro delle labbra, che diventa sempre più sfumato verso il contorno. Il bordo si confonde con la pelle circostante, e le labbra risultano quasi “galleggiare” sul viso. Ma come si ottiene questo risultato? Sostanzialmente si applica il rossetto nella parte centrale delle labbra e con l’aiuto dei polpastrelli, di un cotton fioc o di un pennellino si sfuma il colore verso il bordo, in modo soft e leggero. Le beauty guru coreane consigliano anche di “annullare” il contorno labbra naturale neutralizzando il colore con del correttore, per mimetizzarlo ancora meglio.

52_


_53


Contorno occhi, borse e occhiaie

LA SOLUZIONE, EFFICACE E VISIBILE, C’È! Occhiaie che dal delicato lilla, arrivano fino a un bel blu intenso. Solchi profondi da poterci appoggiare una moneta, borse talmente gonfie da nascondere l’occhio. Quanti di voi, ogni mattina specchiandosi, devono fare i conti con questi fastidiosi inestetismi estetici? La palpebra superiore e inferiore rappresenta, infatti, uno dei problemi più fastidiosi sia per le donne che per gli uomini, che per questo vedono il proprio viso stanco e invecchiato. Fino a poco tempo fa l’aspetto violaceo dell’occhiaia e lo svuotamento del solco lacrimale inferiore non si potevano trattare con nulla. Oggi finalmente esiste un acido ialuronico il cui uso è autorizzato per il trattamento di questa zona delicata.

• A chi è rivolto il trattamento?

Il trattamento del solco palpebrale inferiore non ha età, perché spesso chi soffre del fastidioso colorito bluastro dell’occhiaia, si porta dietro questo problema da sempre, certo è che dopo i 30/35 anni, a causa dell’iniziale svuotamento del solco, il problema peggiora e tende ad essere più evidente.

• Cosa contiene il prodotto utilizzato?

Il prodotto è un acido ialuronico a diversi pesi molecolari, con in più dell’anestetico per non sentire male durante il trattamento. Contiene 8 aminoacidi, 3 antiossidanti, 2 minerali e la vitamina B6, per questo è un ottimo riempitivo pur rimanendo leggero. Inoltre, effettua una forte bioristrutturazione della zona, rendendola più idratata e corposa. 54_

A cura di: Elena Rispoli


Beauty • Chi non può essere trattato?

Per poter eseguire il riempimento con acido ialuronico è necessario effettuare prima un’accurata visita, perché purtroppo, in caso di lassità della palpebra inferiore e di diminuzione del tono muscolare della zona, il trattamento è controindicato, in quanto potrebbe peggiorare la situazione. Stesso problema quando si tratta di borse palpebrali, in quel caso il trattamento è chirurgico, di competenza della blefaroplastica.

• In cosa consiste il trattamento?

Con l’utilizzo di una microcannulina sottile e assolutamente poco traumatica per il tessuto, si va a posizionare l’acido ialuronico come un tappetino nella zona scura e svuotata del solco. Il trattamento è indolore, rapido e permette di ritornare immediatamente alle normali attività quotidiane.

• Quali sono le conseguenze?

Un lievissimo edema che scompare dopo pochi giorni è assolutamente normale. In alcuni casi è possibile avere una piccolissima ecchimosi nel punto di accesso, ma scompare dopo poco ed è mascherabile con l’uso di un correttore o del camouflage. L’uso della microcannula rispetto all’ago permette di effettuare un solo punto di accesso, (quindi minore edema e ridotta possibilità di livido), è molto meno traumatica per il tessuto e fa sì che il prodotto venga distribuito notevolmente meglio.

• Quanto dura?

Il trattamento è ambulatoriale, dura circa mezz’ora e il risultato rimane per circa 12 mesi trascorsi i quali può essere ripetuto senza alcun problema.

• Ci saranno cicatrici?

No, perché il trattamento è eseguito con una microcannula.

• C’è un periodo dell’anno in cui è meglio eseguire il trattamento?

Il trattamento del solco palpebrale inferiore può essere eseguito in qualsiasi periodo dell’anno.

Via Guglielmo D'Alzano 6/B Bergamo 335 496 621 elena.rispoli@hotmail.com www.elenarispoli.it Fb: ER Medicina estetica e Chirurgia Ig: doc.elenarispoli _55


Profilo Donna

Centro di forma e salute estetica avanzata presenta:

UpLifting Regeneration Care

Il trattamento che mantiene le promesse... UpLifting Regeneration Care è il primo face lifting non chirurgico al mondo, infatti, è l’unico trattamento in grado di garantire una visibile e duratura riduzione delle rughe e un ringiovanimento cutaneo senza l’intervento chirurgico. Quali sono gli aspetti della nostra immagine che ci ossessionano sin da giovanissime? Beh, i capelli – se conto quanti parrucchieri ho cambiato da quando sono nata mi gira la testa- e sicuramente, la pelle. Ogni periodo della nostra vita, infatti, è segnato da un inestetismo con il quale ci troviamo a fare i conti e che ci causa non poco malessere. Prima c’è l’acne, poi, quando i brufoletti spariscono, rimangono i segni e la pelle grassa e lucida, quando finalmente la pelle sembra

56_

sistemarsi – e siamo intorno ai trent’anni - ecco apparire le prime zampe di gallina e le prime rughette su fronte e collo, che s’intensificano con gli anni. Ah… non dimentichiamo quelle simpaticissime macchie scure che, causa sole e pillola anticoncezionale, appaiono magicamente su fronte e guance e non se ne vanno più. Che vitaccia vero?! Di trattamenti e prodotti per la pelle in commercio ne esistono migliaia; chi fa promesse mirabolanti e chi bombarda letteralmente la pelle con trattamenti che ottengono

esattamente il risultato opposto a quello che speravamo. E così, oltre alla pelle che non ci piace, siamo frustrate per il dispendio di soldi e denaro. È pensando a tutto questo che Patrizia Rolfini - beauty counsulting, personal skin trainer e personal body trainer che da 25 anni lavora nel settore dell’ estetica e del benessere – ha ideato un protocollo personale e unico al mondo: UpLifting Regeneration Care. Si tratta del primo face lifting non chirurgico al mondo, infatti, è l’unico trattamento in


Beauty grado di garantire una visibile e duratura riduzione delle rughe e un ringiovanimento cutaneo senza l’intervento chirurgico. Grazie a prodotti completamente naturali - senza grassi animali, cere, zuccheri, materiali sintetici, profumi o silicone che possono interferire con i processi fisiologici dei tessuti – le maschere di UpLifting vanno a pulire in profondità la pelle, liberandola da tutti quei sedimenti chimici da cui è tartassata. Un trattamento che agisce nel pieno rispetto del derma, andando a lavorare stepby-step senza stressarlo più di quanto già non lo sia. Stiamo parlando di un trattamento che lavora su tutti gli inestetismi di viso e corpo a 360°, ottenendo un effetto di ringiovanimento e di ossigenazione dei tessuti in maniera visibile già dalla prima applicazione. Ovviamente è la costanza che premia e grazie alle sedute e al fondamentale mantenimento a casa, UpLifting garantisce risultati visibili e longevi. Non credete a quanto vi sto raccontando? Beh, lascio il testimone alle immagini in cui potrete confrontare con i vostri occhi il prima e il dopo… Da non credere vero? Se anche voi, come me, siete alla ricerca di una soluzione reale e duratura ai vostri inestetismi, non vi resta che recarvi da Profilo Donna, nella nuova sede di via Mazzi 32 a Villa D’Almè centro selezionato per la sua qualità e certificato da UpLifting. Riceverete una consulenza professionale e un protocollo studiato ad hoc per la soluzione di ogni vostro problema specifico.

Via Mazzi, 32 - Villa d’Almè Tel: 035 638371 www.profilo-donna.it Fb: Profilo donna Almè Ig: profilo_donna _57


Chi l’ha detto che d’inverno i colori debbano essere scuri e il mood generale opaco e discreto?! Che noia! Affronta di petto l’inverno e combatti le temperature fredde puntando su tinte forti e texture piene, per uno stile che non passerà certo inosservato. Ecco qualche idea per il vostro make up colorato, facile da realizzare e dall’impatto decisamente strong.

Decisamente più discreto è l’ombretto rosa. Perfetto sia per l’ufficio che per una situazione più informale. Rosa come quello indossato da Dua Lipa, magari rafforzato da ciglia lunghe e sopracciglia scure.

Meglio sulle carnagioni mediterranee, perfetto con capelli rossi e lentiggini. L’arancione è un colore che non dona a tutte ma se rientrate in queste due categorie, andate sul sicuro e farete un figurone.

Un classico che sta spopolando da qualche anno. Viola è forte, è d’impatto, è deciso. Se però non volete osare troppo puntate sull’eyeliner.

Elettrico e acceso, certo non adatto a tutte le situazioni ma perfetto per un evento serale. Non sfumarlo e crea una forma che allunghi l’occhio, proprio come quello nella foto. 58_


ACCONCIATURE TRÉS JOLIE La cura dei capelli, il rispetto per il pianeta. A cura di Paola e Zaira, Trés Jolie

Amiamo il nostro lavoro, il nostro salone e il nostro pianete. Per questo utilizziamo prodotti con ingredienti naturali e biologici, evitando l’uso di conservanti, quali parabeni o derivati da petrolio come la paraffina. Riserviamo alla nostra clientela un’analisi accurata della cute tramite microcamera, così da poter individuare il trattamento migliore alla risoluzione di ogni problema. I trattamenti che ti consigliamo per questa nuova stagione? GLOSS SLEEK: liscio definitivo per 4 mesi. PERFECT WAVES: elimina il crespo senza togliere il riccio. Inoltre, da noi troverai la linea TIBOLLI, sexy, trendy e provocative. Tutti i prodotti contengono juvexin-molecola, brevetto da TIBOLLI professional, composta da acido gliossilico, keratina, estratta dalla lana della pecora della Nuova Zelanda.

Vieni a trovarci in salone per scoprire tutte le novità, i trattamenti e i nostri super prodotti.

Via San’Alessandro, 22 Clusone (BG) Tel 034628020 tresjolie.clusone@gmail.com Fb: Acconciature TresJolie _59


Illuminante: quando, dove, come. Non è da molti anni che questo prodotto è entrato a far parte dalla beauty routine di celebrities, blogger e make up addicted ma già lo possiamo annoverare tra i must have immancabili nella nostra trousse dei trucchi. L’illuminante è quel tocco finale che rende tutto il nostro aspetto più glam e sfavillante, rendendoci più belle e luminose. Dobbiamo però fare molta attenzione con l’uso dell’illuminante, l’effetto lampadina, infatti, è dietro l’angolo. Non eccedere è la parola d’ordine, anche perché sappiate che questo prodotto mette in risalto imperfezioni e pori dilatati.

Prima di tutto di cosa si tratta? L’illuminante è un prodotto per il make up dal colore chiaro e luminoso che, applicato in determinate zone del viso, va a evidenziarle e renderle più prominenti.

Quale illuminante scegliere? Questo prodotto è presente sia nella formula in polvere, ideale per pelli da normali a grasse, che in crema, perfetto per chi ha una pelle secca. Ovviamente ogni illuminante ha un grado di luminosità differente, partendo da quelli che donano un leggero effetto “baciata dal sole” fino ad arrivare a risultati più estremi brillantinati e glitterati. Anche la scelta del colore è fondamentale: un illuminante bianco/rosato dal sottotono freddo è l’ideale nel periodo invernale e per chi ha una carnagione chiara. Un prodotto dorato/ambrato dal sottotono caldo è perfetto su una pelle abbronzata!

Dove va applicato l’illuminante? Il punto focale è sopra lo zigomo, ma le beauty guru consigliano anche di applicarlo in altri punti del viso: arco di cupido, mento, centro della fronte etc. Può essere usato inoltre a piccole dosi anche su décolleté e spalle, per un effetto super glam. 60_


É questo ciò che ti aspetta al Centro Commerciale “Le DueTorri” di Stezzano, lo Shopping Center dove ogni desiderio trova la sua realizzazione. Negozi, ristorazione per ogni gusto e perfino una struttura sanitaria! Tutto questo in un ambiente curato, ecosostenibile e al passo con i tempi. A cura di: Silvia Di Geronimo e Arianna Damiani

100 NEGOZI

1 SUPERSTORE

2 NURSERY

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

100 negozi ed un Superstore

15 RISTORANTI

Fb: Centro Commerciale Le Due Torri Ig: leduetorri_shoppingcenter - Tel. 035 4547811 _61


IL LACCIO… una favola di scarpe! Scarpe e borse ci fanno sognare e quando passiamo davanti ad un negozio come Il Laccio è difficile non farsi tentare. Modelli di produzione propria, iconici, alla moda e intramontabili, realizzati sempre con materiali di grandissima qualità, ma anche un’ampia scelta di marche, selezionate accuratamente per garantire sempre il meglio alle clienti. Entrare in questo negozio è una vera e propria esperienza da vivere, si è circondati da scarpe e accessori per ogni gusto, capaci di farci sentire come in una favola. Non una semplice esperienza d’acquisto, ma un vero e proprio momento per sé, in cui sentirsi un po’ come Cenerentola. Ed è proprio questa la favola: scegliere una scarpa pregustando già il momento in cui la indosseremo. Sei pronta a fare shopping? Ecco quei pezzi perfetti che non possono mancare nella scarpiera di qualsiasi donna per questa stagione!

1 Gli anfibi sono un must have per il periodo freddo, caldissimi e perfetti per affrontare pioggia e neve, sono una calzatura comoda da indossare ogni giorno. Dr. Martens è un marchio inglese sinonimo di qualità e tradizione. Il modello più in voga per questa stagione? Senza dubbio il platform Jadon.

62_

Ogni anno ritornano e ogni anno non possiamo farne a meno perché sono la quint’essenza della comodità: gli stivaletti Ugg e Mou sono sempre una certezza. Caldissimi e morbidi come non mai, sono i nostri alleati per le giornate e le nottate gelide. Impossibile resistergli.


4

3

Donna e tacco sono un binomio quasi inscindibile, ma oltre ai classici modelli decolleté sempre disponibili, per questa stagione, se vuoi essere super alla moda e tenere i tuoi piedi al calduccio puoi osare con queste bellissime décolletétronchetto con calzino elasticizzato incorporato. Non passerai di sicuro inosservata.

5

E’ proprio il caso di celebrare il ritorno dei texani, stivali dalla tipica punta all’insù, trend assoluto di stagione. Coloratissimi e con inserti, o lisci e tinta unita, sono tantissimi i modelli disponibili, sia in pelle che in camoscio. Basterà scegliere quello più adatto a te!

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

Se sei una fan della stampa animalier in questa stagione troverai sicuramente ciò che fa per te. Due esempi in uno? Mocassino e francesina in cavallino maculato. Daranno un tocco chic ad ogni tuo outfit!

Tel 035 591507 www.illaccio.it Ig: Illacciobergamo Fb: IL LACCIO (Stezzano) _63


INTIMISSIMI: le tendenze dell’autunno

Indossare della bella lingerie è fondamentale per sentirsi belle, sexy e piacevoli e poter in questo modo affrontare la vita con più stima in sè stesse e attitudine positiva. Ogni donna che da cliente entra in un negozio, specialmente se di intimo e lingerie, vuole essere accolta con garbo e cortesia, vuole essere consigliata e aiutata nei suoi acquisti da qualcuno che sappia come valorizzarla e farla sentire bella. Questo è lo spirito che si respira nel negozio Intimissimi del centro commerciali Le due Torri di Stezzano, gestito dalla responsabile Elisa Mazzoleni, 35 anni, originaria di Bergamo. Elisa inizia la sua carriera lavorativa buttandosi nel mondo dello spettacolo, lavorando come ballerina. Dopo qualche esperienza decide di lasciare il mondo dei riflettori e apre un nuovo capitolo della sua vita iniziando a lavorare per Intimissimi. Proprio qui incontra Luca, il suo compagno, collaboratore per il marchio da circa 20 anni. Elisa, che oggi dirige il punto vendita del Centro Commerciale Le Due Torri e si occupa nella ricerca del personale, è una donna giovane e dinamica, dallo spirito frizzante ed energico, e dalla grande passione per la moda. Mamma di due figlie, è in dolce attesa della terza. E’ una donna che ama le donne, crede fortemente nella capacità femminile di fare squadra per lavorare in sintonia e ottenere grandi risultati. Siamo state nel suo negozio per avere qualche consiglio sulle nuove tendenze per la stagione autunno inverno ed ecco quello che ci ha mostrato: 64_


1

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

Intimo in primo piano e trasparenze Infatti il termine aggiornato è Top-bra. La funzione rimane sempre la stessa ma i reggiseni di nuova generazione sono fatti per essere mostrati, fatti intravedere attraverso camicette, top scollati e trasparenti e per questo sono dei capolavori di pizzi, merletti e stampe.

2

Pigiama mania Il pijama style è in voga ormai dall’anno scorso. Se le più audaci osano con il completo total look, chi ha più timore può optare solo per un capo: camicetta o pantalone in pura seta. Bellissimo e iconico quello indossato da Sarah Jessica Parker nel nuovo spot.

3

Tessuti e colori Se il nero è e rimane un must have nella lingerie, quest’anno la nuova collezione propone il bordeaux, il verde pavone e la stampa animalier. Come tessuti troviamo il velluto e la seta, regina indiscussa della sensualità.

4

Nuova linea con vestibilità fino alla nona misura La nuova linea VERA, in vendita da qualche mese, propone reggiseni fino alla nona misura, studiati per dare sostegno e comfort a tutte le donne. A prescindere dai vari trend di stagione e dalle mode, ciò che Elisa crede sia fondamentale per ogni donna è la cura di se stessa, partendo proprio dalla scelta dell’intimo. Infatti indossare della bella lingerie è secondo lei fondamentale per sentirsi belle, sexy e piacevoli e poter in questo modo affrontare la vita con più stima in se stesse e attitudine positiva.

Fb: Intimissimi Stezzano Ig: intimissimi_stezzano Intimissimi Donna/Uomo Tel. 035 4541392 _65


Il centro commerciale Le Due Torri e l’importanza dell’eco-sostenibilità Intervista al Direttore Roberto Speri Un grande shopping center, dove trovare esercizi commerciali di ogni genere, un vasto punto ristorazione e tanti servizi utili per il cittadino. Tutto questo è il Centro Commerciale Le due Torri, o almeno ciò che conosciamo noi. Abbiamo parlato proprio con il Direttore Roberto Speri, il quale ci ha svelato e illustrato un aspetto sconosciuto ai più, ma molto importante e interessante, che rende questo centro un’avanguardia nel suo genere: l’ECO-SOSTENIBILITÀ. L’edificio è stato ideato e costruito seguendo rigorosi standard internazionali, grazie ai quali è stato insignito di prestigiose certificazioni. L’utilizzo della geotermia, a discapito del gas metano, per il riscaldamento e il condizionamento, è stato sicuramente una scelta fondamentale. Strategica dal punto di vista commerciale è sicuramente la zona in cui sor66_

ge, la quale però è anche molto esposta allo smog. Per questo motivo le due grandi torri, iconiche infrastrutture che attribuiscono il nome al centro commerciale, sono state dipinte con una speciale vernice antismog, che ha la capacità di assorbire l’inquinamento rendendolo una sostanza inerme. Negli anni molto è stato fatto per incrementare l’eco-sostenibilità. Si è provveduto a creare uno studio del verde atto a rendere i dintorni del centro un habitat naturale ideale per flora e fauna autoctona. Le varie campagne di re-lamping, hanno permesso un minore spreco di energia elettrica, per abbattere le emissioni di Co2. Tanti sono i progetti in serbo per il futuro, per rendere il centro sempre più ecosostenibile. Sono in fase di discussione alcune idee che prevedono l’istallazione di pannelli fotovoltaici, o ancora l’inserimento

di casette per api, insetti-sentinella capaci di evidenziare la salubrità della zona. Il programma di eco-sostenibilità è vasto e variegato, e si punta a fare sempre meglio, per garantire un centro commerciale ricco di servizi e negozi a misura d’uomo, ma che abbia allo stesso tempo il minor impatto possibile sull’ambiente.


Punto di contatto tra la direzione del centro commerciale e i clienti, l’info point è un punto strategico, che funge da vera e propria sentinella operativa sul campo, al solo fine di assicurare la più totale soddisfazione della clientela. Attivo dalle 10 alle 14, e dalle 16 alle 20 durante la settimana, e dalle 10 alle 20 nel weekend, è gestito interamente da un team giovanissimo di studentesse universitarie. É il punto focale del CC, al quale ci si può rivolgere per tantissimi servizi e informazioni. Customer care, fotocopie e fax, servizio fermopoint, spedizioni con tnt, telepass point e vendita di gift card: questi sono tutti i servizi che potete richiedere. Oltre a queste classiche funzioni, l’Infopoint si occupa anche di gestire tutto ciò che è il

mondo social e l’organizzazione e gestione di eventi musicali e non. Da anni Le Due Torri ospita eventi instore di vario genere, e collabora con webstar e influencer come GrealiSister, Gloria Strabla, Elena Rizzello, Jessica Brugali e Ludovica Pagani, per promuovere tramite i social, le attività del centro. Come mai questa scelta? Per essere sempre al passo con i tempi, per raggiungere tramite questi nuovi canali di comunicazione un pubblico sempre più ampio.

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

•INFOPOINT•

_67


T W O WAY : il nuovo “made in Italy” al passo con i tempi Un concept store moderno e discreto dove ciò che sale sulla scena sono capi dallo stile dinamico e fashion. Il brand, totalmente made in Italy, fa parte della Fast Fashion italiana, coniugando qualità a tempi di realizzazione molto brevi, tipici del pronto moda. Il risultato? Collezioni sempre al passo con i tempi, capaci di vestire la donna contemporanea in ogni sua sfaccettatura. 68_


_69

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri


Da solo il meglio della gioielleria! Nata nel 2014 proprio all’interno del Centro Commerciale Le due Torri la Ore&Ori è una gioielleria a conduzione familiare, dove cura per il dettaglio e soddisfazione del cliente sono le cose più importanti. Un’ampia selezione di brand, scelti accuratamente per presentare al cliente solo il meglio del panorama italiano e internazionale della gioielleria, e per soddisfare ogni richiesta. Da Ore&Ori puoi trovare, infatti, marchi della grande tradizione orafa come Re Carlo, Anteo e Comete Gioielli, ma anche brand emergenti, super in voga nell’ultimo periodo come Pandora, Kidult e Tom Hope.

70_

Ampio spazio è dato al mondo dell’orologeria. Citizen, Armani, Michael Kors e Daniel Wellington, solo per citarne alcuni, sono i marchi che potete trovare in questa gioielleria. Il personale, altamente preparato e specializzato, vi aiuterà e supporterà in ogni vostra scelta, accogliendo ogni vostra proposta e dissipando ogni eventuale dubbio. Oltre ovviamente all’assistenza pre e post acquisto del vostro prodotto, la Ore&Ori offre ai suoi clienti tanti altri servizi utili. Il vostro orologio non funziona più? Quel braccialetto che tanto amate si è rotto? La gioielleria

dispone di un laboratorio orafo e orologiaio interno, perfetto per far riparare o modificare sia i vostri gioielli che il vostro orologio, in tempi brevi e con la massima attenzione, il tutto direttamente in loco. La Ore&Ori ritira anche il vostro oro usato con la possibilità di permuta, una soluzione comodissima per sostituire un vecchio gioiello in vostro possesso, con uno nuovo e moderno. Passione, attenzione e gentilezza sono la cifra stilistica di questa gioielleria, il posto giusto per un acquisto importante.


1

La storia d’amore con noi stesse, dicono, è quella che dura per tutta la vita. Per questo prendersi cura di sé è un impegno quotidiano al quale non possiamo sottrarci, ma che al contrario dobbiamo vivere come una coccola quotidiana da dedicarci. Marionnaud da molti anni è accanto a noi donne proprio a tale scopo: aiutarci ad essere la versione migliore di noi stesse, grazie a preziosi consigli e a prodotti di altissima qualità, selezionati con cura. Con l’arrivo dell’inverno è importantissimo cambiare la nostra beauty routine. La pelle, infatti, ha nuove necessità d’idratazione e protezione. Grandi e succulente novità anche per il make-up che ci deve far risplendere in questa stagione fredda.

Ecco alcuni prodotti speciali che abbiamo selezionato per voi: 1 Primo

step della beauty routine è sicuramente la detersione. È importantissimo rimuovere sempre dal viso impurità, make-up e sebo al fine di mantenere la pelle sempre in salute e per prepararla per i trattamenti successivi. Il nostro prodotto preferito? Purity Made Simple di Philosophy: Il detergente viso 3 in 1 perfetto per chi è sempre super impegnata. Grazie agli olii naturali deterge delicatamente, scioglie e rimuove il trucco e infine tonifica e idrata la pelle!

2

3

2 Ora che la nostra pelle è pulita e detersa è il momento di dedicarle un trattamento ad hoc per idratarla, proteggerla e preparala al make-up. Il nostro prodotto del cuore è il Youth Booster di Ioma, un trattamento unico nel suo genere. Ricchissimo di principi attivi agisce su quattro elementi fondamentali: idratazione, rigenerazione, disintossicazione delle cellule e protezione della pelle. Ciò che lo rende unico è l'integrazione nel tappo della confezione di un sensore di idratazione per misurare le esigenze della pelle tutte le volte che lo si desidera.

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

Da Marionnaud la tua bellezza è ciò che conta!

3 Ora che la nostra pelle è detersa e idratata è come una tela bianca sulla quale si può lavorare con il make-up. Base perfetta con un fondotinta naturale, blush leggero per esaltare le gote e mascara volumizzante per aprire lo sguardo. Cosa manca? Il prodotto perfetto per donare colore alle nostre labbra è sicuramente il My Baume Cheri di Marionnaud, un balsamo due in uno che idrata intensamente le labbra mentre le colora. Un prodotto jolly da avere sempre in borsa!

Tel. 035 437 9176 www.marionnaud.it _71


Una struttura all’avanguardia, visite specialistiche, esami su misura. Il concept unico di Smart Clinic Una clinica aperta con orari ampi tutti i giorni, sabato e domenica compresi, dove trovare specialisti per ogni ambito medico, pronti a seguire il paziente in ogni sua necessità con visite ed esami su misura. È questa la realtà̀ Smart Clinic, innovativa struttura sanitaria del Gruppo ospedaliero San Donato (18 ospedali, 17 in Lombardia, tra i quali l'IRCCS Ospedale San Raffaele) all’interno del Centro Commerciale “Le due Torri”. Il concept è unico: qualità ed eccellenza medica si sposano perfettamente con ritmi e bisogni della vita odierna, il tutto in una clinica all’avanguardia all’interno di un centro commerciale, punto strategico, dove il cittadino trova ormai sempre più servizi. É proprio questo il segreto del suo successo. L’utilizzo di tecnologie avanzate e di sistemi informatici di ultima generazione permettono al 72_

paziente di essere seguito passo dopo passo nel suo percorso di prevenzione o di cura. Tantissime le aree mediche: dalle più tradizionali a quelle più innovative, come il Medical Wellness e la Medical Beauty, con un riguardo particolare anche per le patologie che affliggono bambini e adolescenti. L’idea di portare l’esperienza e la capacità di cura del Gruppo ospedaliero San Donato vicino al cittadino è stata l’intuizione fondamentale. Ciò per cui normalmente ci si rivolge in ospedale è ora possibile trovarlo in una clinica all’avanguardia curata in ogni minimo dettaglio, dove confort e sicurezza sono garantiti. Il tutto nella comodità di un Centro Commerciale, con orari ampi e prezzi competitivi. Non più lunghe code di attesa, ma la possibilità di prenotare, pagare, verificare disponibilità e date direttamente dal sito

internet o dall’App scaricata sul proprio Smartphone, accorciando sensibilmente i tempi e avendo un servizio pratico e sempre aggiornato in tempo reale. E’ questa la Smart Clinic, la struttura sanitaria che si evolve ogni giorno per essere sempre più efficiente e per divenire un servizio capace di adattarsi alle nuove esigenze di vita di ogni paziente.


vietato sottovalutare, soprattutto se dura più di 4 settimane!

Nella maggior parte dei casi si tratta di un fastidio passeggero, tipico dei malanni di stagione, in alcuni casi, però, può durare a lungo destando non poche preoccupazioni nei genitori. Parliamo della tosse, uno dei disturbi più frequenti tra i bambini. Sono tanti e diversi i tipi di tosse così come le sue cause. Ma perché viene? E come curarla? Ce lo spiega il dottor Ahmad Kantar, pediatra di Smart Clinic. Dottor Kantar, cosa è la tosse e perché può diventare patologica? La tosse è un sintomo vissuto da tutti, un atto di protezione che assicura la rimozione del catarro, di sostanze nocive o agenti infettivi da laringe, trachea e bronchi. La tosse può indicare condizioni estremamente diverse, da quelle più banali fino a patologie gravi. Radiografia del torace e spirometria sono i due esami neces-

sari per escludere/individuare alcune cause di tosse. In linea generale una tosse umida o produttiva (cioè con muco), è sempre anormale. È possibile poi sviluppare una ipersensibilità del riflesso della tosse: una condizione che può perdurare per molte settimane. Esiste poi un’altra categoria di tosse detta non specifica nella quale la causa non è identificabile. Si tratta di una tosse secca che non necessita di terapia farmacologica. Quando possiamo parlare di tosse cronica? Ci sono due scuole di pensiero: quella americana-australiana che considera la tosse cronica nel bambino quella che perdura più di 4 settimane e quella inglese che sposta questo limite a più di 8 settimane. Nel bambino la causa più comune è la bronchite batterica protratta. Questa è caratterizzata da una tosse catarrale e per-

sistente che subentra dopo un’infezione virale e necessita di una terapia antibiotica mirata per evitare complicanze.

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

Tosse nei bambini:

E se la causa è psicologica? Esiste anche una forma di tosse nei bambini cosiddetta psicogena che può essere sintomo di un disagio psicologico. In genere stizzosa, si accentua nei momenti di tensione, scompare tipicamente quando il bambino di addormenta. In questi casi, una volta inquadrata correttamente della specialista, è importante affiancare alla terapia un adeguato supporto psicologico.

CONTATTI Tel: 035 0690881 Tel: 035 0444811 Tel: 035 0444819 info@smartclinic.it www.smartclinic.it _73


follow us Sarabanda Stezzano tel. 0354541225

74_


Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

Ristorante Itaka: profumi e sapori dalla Grecia Conoscere nuove culture e assaporare specialità differenti ma vicine al gusto mediterraneo è un’esperienza interessante e sempre entusiasmante. Poterlo fare poi nel centro commerciale vicino a casa è sicuramente una comodità assoluta da non perdere. Il ristorante greco Itaka è il luogo adatto per scoprire i sapori ed il gusto, in tutta la sua originalità, della cucina ellenica, con ingredienti freschi e tipici. Le golose proposte del menù Itaka riprendono l’innovazione e la tradizione greca, come ad esempio Pita Ghiros, Keftedakia, Bifteki, Mussakas, oltre alle rinomatissime insalate come la Tipika, con feta e olive di Kalamata.

Questo ma anche tanto altro: indimenticabile è ovviamente la crema di yogurt con miele e noci e la pasticceria greca. Nonostante i piatti siano molto ghiotti, la cucina greca di Itaka si basa su principi sani. Non vengono usate fritture e viene adoperato rigorosamente solo olio extra vergine d’oliva, per ottenere il massimo del sapore offrendo una cucina salutare per chi deve mangiare spesso fuori casa. Tutto ciò in un ambiente curato e piacevole, dove poter trascorrere una pausa rilassante, sentendosi con la mente e con il palato, come in vacanza.

Fb: Ristorante Itaka Tel. 035 593073 Ig: itakagreekfood _75


In cerca di regali tecnologici? Corri da MediaWorld! Se sei a caccia di un regalo, MediaWorld è sicuramente la scelta perfetta per te, è infatti la più grande catena di distribuzione in Italia di prodotti tecnologici. Qui puoi trovare novità e best seller per quanto riguarda telefonia, pc, sistemi audio e tv, musica, film e intrattenimento, ma anche piccoli e grandi elettrodomestici.

Ecco qualche idea sfiziosa e carina per i tuoi acquisti!

1 Polaroid Pop Scattiamo fotografie ormai ogni giorno della nostra vita, anche se ormai la maggior parte di esse vengono poi eliminate o semplicemente dimenticate. Le fotocamere istantanee, come la nuovissima Polaroid Pop, ci permettono di immortalare un attimo speciale scattando una foto e ritrovandocela nello stesso momento tra le mani, grazie alla stampante integrata. Il formato 3x4 ci riporta indietro nel tempo, ma le funzionalità tecnologiche di questa fotocamera ci riproiettano nel presente: touchscreen, Bluetooth, zoom digitale, e possibilità di registrare video HD.

4 76_

3 2

Giradischi PLX500 Per chi ama gustarsi la musica in ogni sua sfaccettatura, non c’è regalo più bello che un giradischi. Pioneer, da sempre leader nel mercato degli apparecchi musicali, propone il modello PLX500, che unisce il fascino antico del giradischi a una tecnologia avanzata e a un design minimal, capace di farti godere solo il meglio della musica che ami.

Dyson Air Wrap Addio a piastre, spazzole, phon e arricciacapelli. Dyson Air Wrap è il nuovissimo prodotto Dyson che sta facendo girare la testa a tutte le beauty addicted, perché permette di asciugare e mettere in piega i capelli, con un risultato liscio, mosso, ondulato o riccio, senza l’utilizzo di calore estremo. Un vero e proprio gioiello per la cura dei capelli.

KitchenAid Classic 5 K 45 S S La cucina è il regno di molte donne, capaci di sfornare prelibatezze di ogni genere. Per molte di loro il sogno è proprio il Robot da cucina, un alleato capace di semplificare e abbreviare certe fasi della preparazione. Kitchenaid Classic 5K45SS da 4,3 L è uno di questi. Un compagno in cucina, dal design piacevole e moderno e dalle moltissime funzionalità.

Fb: MediaWorld (C. C. Le Due Torri) Tel. 035 45541 11 www.mediaworld.it


fitness a tutto tondo

Dedicarci del tempo per praticare il nostro sport preferito, o anche solo per fare del semplice allenamento, è importantissimo per il nostro benessere, sia fisico che mentale. Sempre più donne non sanno rinunciare a qualche ora settimanale di attività fisica, perfetta per scaricare la tensione e lo stress, e per mantenersi in forma. Niente ganci, ferretti, spalliSe sei alla ricerca di abbigliamento e attrezzatura sportiva, Sportland è sicuramente il negozio che fa per te. Rivenditore delle più importanti marche di fama mondiale, è un negozio moderno ed efficiente dove troverai qualità e innovazione. Siamo state da Sportland alla ricerca di un capo ben preciso, fondamentale per ogni donna durante l’allenamento: lo SPORT-BRA. Il reggiseno sportivo deve avere particolari caratteristiche, per adattarsi al movimento e all’attività fisica. Deve essere aderente e sostenere il seno, riducendo il sobbalzo e favorendo la prestazione fisica. Ecco due nuovissimi prodotti, tra i tanti presenti in gamma, che ci hanno consigliato:

ne regolabili o altri elementi

Speciale Centro Commerciale Le Due Torri

SPORT LAND

che intralciano i tuoi movimenti. Puremove è dotato di traforature anteriori e posteriori che assicurano freschezza e confort.

Bra Indy shine di Nike L’Indy shine è un reggiseno con lo scollo basso a "U" sia frontalmente che posteriormente. Offre una compressione Fit per le attività a basso impatto, quali Yoga e Pilates. La tecnologia Dry Fit assicura una pelle asciutta e un confort permanente nell'attività fisica. Gli intagli sulle spalline, la lucentezza e la morbidezza del tessuto sono dettagli di stile che lo rendono super alla moda. Sei curiosa di scoprire quale sia il più adatto a te? Da Sportland troverai la solu-

Bra Puremove di REEBOK Il Reggiseno Puremove è stato progettato per offrire un effetto "seconda pelle".

zione che fa al caso tuo, oltre a tantissimi altri prodotti per la tua attività fisica preferita.

Fb: Sportland Tel. 035 4379956 www.sportlandweb.it _77


Attenzione ai chili di troppo: in 20 minuti potete liberarvene Le vacanze si avvicinano! In un batter d’occhio siamo a Natale, il che significa: panettoni e pandori, torroni, cioccolatini, frutta secca, mele caramellate, pasti della durata di 3 o 4 ore con i parenti, divano e film, e addio fisico perfetto! Tutta la fatica di un anno, l’impegno, le rinunce svaniscono nell’arco di una quindicina di giorni al massimo. Godetevi le feste e le calorie di troppo perché correre ai ripari non è mai stato così semplice e veloce! L’allenamento EMS proposto da 20fit in via Broseta a Bergamo è la soluzione che fa per tutti voi: donne e uomini, giovani e meno giovani. 78_

Si tratta di un allenamento intensivo di Elettro Stimolazione Muscolare (EMS). Si indossa l’apposita tuta, ci si confronta con Roberto per capire le esigenze e si parte. Ne trae beneficio l’intero corpo! Si rinforzano i muscoli della schiena, delle braccia, si tonificano le cosce e i glutei, si suda alla grande, tutto questo in soli 20 minuti! Avete capito: 20 minuti per un super allenamento, risultati che si otterrebbero con circa 4 ore di palestra. Si risparmiano tempo e soldi, perché i risultati in questo caso sono concreti e gli obiettivi vengono certamente raggiunti! Provare per credere, la prima prova è gratuita, quindi cosa aspettate?


Wellness

L’allenamento EMS proposto da 20fit in via Broseta a Bergamo è la soluzione che fa per tutti voi: donne e uomini, giovani e meno giovani.

Via Broseta, 27c Bergamo 035 0142344 www.20fit.it fb 20 Fit 20fit.bg@gmail.com _79


TRENTUNODI O LT R E LO YO G A C ’ É D I PI Ú…

Sono certa che tanti di voi conoscano già il centro di cui vi parlerò. Che l’abbiate scoperto su dimmi! o tramite passaparola o curiosando la trottola colorata che brilla sulla vetrina di Via Verdi a Bergamo, non conta. Quello che conta è che TrentuNodi in pochi mesi, sia diventato un punto di riferimento per gradi e piccini. Yoga per tutti, uomini, donne, mamme e bambini, per chi ha il pancione e per chi ha voglia di appendersi a testa in giù e sperimentare l’Antygravity® Fitness & Yoga, ossia lo yoga in sospensione che, grazie all’aiuto di una morbida amaca, ti allunga e rilassa come mai ti è capitato di fare. Ecco, lo yoga è sicuramente il cuore pulsante di TrentuNodi, ma limitarsi a questo sarebbe davvero riduttivo, in quanto Lucia e Marina, le titolari, sono due folletti in continuo movimento, piene di idee, iniziative e voglia di fare. Lucia, laureata in Scienze e Tecniche delle attività motorie all’Università Cattolica di Milano, è l’esperta di fitness e psicomotricità. Si è specializzata proprio in psicomotricità integrata ai contesti educativi e da sempre lavora nel mondo del fitness e delle scuole, continuando il suo percorso di formazione con costanti e continui corsi di aggiornamento. 80_


Wellness Marina invece si è laureata in Scienze dell'Educazione all’Università degli studi di Bergamo, anche lei si è specializzata nella psicomotricità relazionale, applicando i suoi studi nell’ambito educativo, scuole e corsi per i più piccoli. E’ dalla loro unione che nasce il centro TrenuNodi, il Centro delle Emozioni, uno spazio dedicato soprattutto ai bambini, ai loro genitori e a tutte le persone che scelgano di dedicare del tempo all’ascolto del proprio corpo e delle proprie emozioni. Ma TrentuNodi non è solo yoga. Sono tantissimi, infatti, i professionisti che collaborano con Lucia e Marina e i servizi offerti sono:

• LOGOPEDIA: Per valutare e trattare i disturbi del linguaggio e della deglutizione atipica.

• OSTEOPATIA: Rigidità? Tensione? Squilibri?

Potrete avvalervi della consulenza per il trattamento di problemi specifici come la cefalea, l’emicrania e il dolore cervicale. • VOCAL TONING: Per imparare a usare la voce come strumento di benessere. • MUSICOTERAPIA: Laboratorio e trattamento individuale di musicoterapia perinatale, familiare e per l'età dello sviluppo. • OSTETRICIA: Spazio allattamento, condivisione di poppate, chiacchiere, dubbi, domande e problematiche riguardanti l'allattamento e il periodo dopo la nascita.

• MASSAGGIO INFANTILE E POST NASCITA: Imparare il massaggio come

strumento attraverso cui rafforzare la relazione con i piccoli. • MASSOTERAPIA: Massaggi decontratturanti, sportivi pre/post gara, trattamenti per mal di schiena, cervicale, sciatalgie e trattamenti olistici. • PSICOLOGA ALCHEMICA: una consulenza psicologia che integra tecniche cliniche, psicologiche, corporee, immaginative ed espressive.

TrentuNodi è il centro in cui tutto è possibile, in cui divertirsi, conoscersi, confrontarsi e, soprattutto, in cui stare bene.

Via Verdi 31i – Bergamo Tel: 328 9676620 | 320 0272672 Fb: TrentuNodi Ig: TrentuNodi www.trentunodi.it info@trentunodi.it _81


A Settembre COMINCIO…

Mi iscrivo in palestra, mi metto a dieta e mangio solo cibi sani, vado a camminare in Città Alta tutte le domeniche e sicuro, Belen mi farà un baffo nel giro di tre mesi, assicurato! Ok, quante di voi hanno fatto questo giuramento con sé stesse e quante sono riusciti a mantenerlo? E tra quelle che veramente si sono iscritte in palestra, in quante si sono seriamente impegnate

E’ pensando a tutto questo che Dario Morello - classe ‘93, Campione Italiano Professionistico di Boxe - ha fondato M.A.D.Lab, una palestra specializzata nell’allenamento one-to-one.

con costanza? Mmm…Zero? O al massimo un paio di voi, giusto? Tranquille, la ramanzina è finita, non voglio farvi sentire in colpa, ma raccontarvi una storia vecchia come il mondo: senza un aiuto professionale e serio, riuscire nei propri obiettivi salutistici è davvero difficile. Mettici il lavoro, gli impegni quotidiani, la stanchezza e l’idea sbagliata che basti poco, ed è un attimo che la triste realtà ci sbatterà in faccia quanto sia dura riuscire a metterci in forma e condurre uno stile di vita sano ed equilibrato. Ma una soluzione c’è, ed è più facile e divertente di quanto possiate immaginare: affidarsi a un personal trainer serio e professionale. Solo così avrete una persona che insieme a voi capirà cosa fa al caso vostro, quale siano i vostri obiettivi, di cosa abbiate veramente bisogno. Solo così potrete studiare un piano ad hoc personalizzato e avere il giusto “fiato sul collo” che vi spronerà e sgriderà quando ce ne sarà bisogno.

82_

“Ho sempre detestato il lato eccessivamente commerciale del fitness odierno dove si promettono miracoli in poco tempo senza sforzo. PURTROPPO NON FUNZIONA COSI’! Io ti seguirò in ogni parte del workout, dal warm up al cooldown, generando con te, in funzione del tuo obiettivo e delle tue esigenze, un percorso programmato e scientifico che ti porti al target desiderato, evitando ogni tipo di spreco ed intoppo SOLDI-TEMPO-MOTIVAZIONEINFORTUNI”. Al M.A.D.Lab gli allenamenti spesso sono “interdisciplinari”, si studia un percorso mirato ai proprio obiettivi e lo stesso, abbraccia e coinvolge più metodi di allenamento: dalla boxe al pilates, all’utilizzo di Kettlebell ed attrezzi tipici dell’allenamento funzionale. Tutto fatto per farvi arrivare al “personal goal” divertendovi. Non vi resta che chiamare Dario e prenotare la vostra prova…


Wellness

Via XXIV Maggio SNC, Brembate sopra (BG) 349 6921964 www.madlabptarea.it madlab.trainingarea@gmail.com Ig: madlabpersonaltrainingarea Fb: M.A.D Lab - Personal Training Area _83


In questo scatto: cuscini decorativi per la cameretta Nobodinoz, tappeto lavabile in cotone Lorena Canals, giochi Pebble, colorati animaletti realizzati a mano nelle comunità rurali del Bangladesh che vengono remunerate equamente e il cui lavoro permette loro di non allontanarsi dalle famiglie. Peluche Done by Deer e simpatico aspiratore nasale a forma di orsetto disponibile in vari colori, prodotto best seller di Bim‌birilli. Abbigliamento 1+ in the family, Violeta e Federico, che si contraddistinguono per la qualità e morbidezza dei tessuti. Cuscini per l’allattamento in versione mini o maxi Doomo e tavola montessoriana in legno. Babbucce da casa antiscivolo da 0 mesi a 5 anni, 84_

disponibili in vari soggetti, saltarello: la vecchia palla si evolve e diventa un simpatico animaletto, giochi in legno Hape.

Prodotto best seller di design, il seggiolone pappa Bloom, che accompagna il bambino dalla nascita fino ai 6 anni, subendo una vera e propria trasformazione. Complementi per la pappa Done by Deer.


Bambini

VILLONGO Viale Italia, 5 Bergamo 035 911806

Bimbirilli bimbirilli www.bimbirilli.it

_85


I gemelli Carioli

tra moda, tv e pubblicitĂ . Ph: Giovanni Mazzocchi e Luca Gipponi

86_


Bambini

Leonardo e Matilde Carioli hanno 12 anni e frequentano la 2 media presso la scuola Donadoni di Bergamo. Biondi, occhi marroni chiari, da meno di un anno sono avvezzi agli obiettivi di macchine fotografiche e cineprese. Sono “ fratelli d’arte” infatti la loro musa ispiratrice è la sorella maggiore Sofia Inglese già nota per la copertina di Dimmi e Donna moderna, la partecipazione nel 2017 a Miss Italia ed ora impegnata in numerosi lavori di spot, brand e video-clip musicali con i più grandi Big italiani. Nonostante la giovane età hanno già all’attivo la partecipazione a vari spot pubblicitari, video-clip e sfilate. Matilde predilige la TV infatti ha partecipato ad una mini-fiction andata in onda su Canale 5 dove interpretava Cristél la figlia di Albano e Romina da piccola e poi, la potete vedere sul canale di Focus junior come reporter dove racconta le curiosità sulle città più importanti d’Italia. Leonardo preferisce la strada della moda: ha sfilato alla fashion show ad Oriocenter ed é testimonial influencer sui social per il brand Levi’s Kid foodwear. Non bisogna dimenticare che sono molto diligenti anche a scuola e giocano a Basket, sport che li impegna per parecchie ore durante la settimana: Leonardo milita in BB14 e Matilde nell’Excelsior, progetto Ororosa. Il prossimo obiettivo é perfezionarsi con i corsi di recitazione e dizione. Al momento è solo un hobby ma potrebbe diventare una vera e propria professione il percorso intrapreso dai gemelli bergamaschi, il tutto naturalmente sotto l’occhio vigile dei genitori, mamma Betty e papà Giamba. In bocca al lupo per la vostra carriera e se son rose fioriranno... _87


IL REGALO PIÚ BELLO: il tuo ricordo in uno scatto. Sapete qual è il potere più grande della fotografia, non per niente definita arte? Riuscire a cogliere il miracolo dell’attimo, fermare il tempo, renderlo palpabile.

Immaginate di poter regalare attimi che vi vedono protagonisti o che hanno per protagoniste le persone che amate. Mariano Apperti, titolare e anima dello Studio fotografico Weber lavora con una tale maestria e semplicità, da creare, ogni volta che realizza un servizio, una vera e propria magia. Scatti essenziali, prevalentemente declinati in bianco e nero o seppia, puliti, privi di fronzoli, dove sono le espressioni vere: i sorrisi, gli sguardi, la mimica del volto, ad essere protagonisti. Si avvicina il periodo delle feste: Santa Lucia, Natale, Capodanno e viviamo sempre con ansia e stress la ricerca dei regali da comprare, quale idea migliore se non quella di regalare un servizio fotografico nel quale Mariano saprà catturare la bellezza delle espressioni, non solo quella estetica, e renderla palpabile, fermando il tempo attraverso degli scatti meravigliosi. 88_

A cura di: Elena Pagani


Bambini

Viale Matteotti, 60 Milano Maritima (RA) 0544 994223 info@fotostudioweber.it Fb: Foto Studio Weber Ig: fotostudioweber _89


I passeggini Bugaboo sono un invito ad uscire ed esplorare il mondo. Sono facili ed intuitivi, pensati per offrire il massimo del comfort a te e al tuo bambino durante le vostre passeggiate, qualunque sia la strada. Grazie al loro design modulare e alla versatilitĂ degli accessori saranno sempre al tuo fianco, perchĂŠ tu sia preparato, in ogni tuo viaggio.

BIMBI

Scopri la collezione Bugaboo presso il rivenditore autorizzato Bim‌Birilli, Viale Italia 5, 24060 Villongo, +39 035 911806

90_

bugaboo.com


Bambini

_91


Storie di Casa: l’atmosfera magica per la tua casa!

A cura di: Arianna Damiani

Da “Storie di Casa” troverai tantissime proposte per rendere perfetto e unico ogni ambiente, per far sì che ogni momento trascorso nella tua casa sia un dolce ricordo da custodire nel tempo. 92_


Home & Design

Nell’allestimento della propria casa sono i piccoli dettagli a fare la differenza: un tappeto particolare, qualche oggetto dal design unico, una mise en place perfetta. “Storie di Casa” è il luogo ideale dove trovare tutto ciò di cui hai bisogno, per decorare con personalità e gusto ogni ambiente. Oltre ad oggetti classici e intramontabili, si è spesso alla ricerca di elementi nuovi che diano un’ondata di freschezza e novità. Per chi ama essere sempre al passo con i tempi, potremmo descrivere questa stagione come dominata dalla tendenza delle due V: Velvet e Violet. Tra i tessuti impazza, infatti, proprio il Velvet, con la sua allure dal richiamo barocco, declinata però in una versione

più moderna. Il velluto è un tessuto caldo, avvolgente, dal tocco morbido ma consistente, perfetto per un tenero e accogliente letto invernale. Il Violet, invece, è il colore d’elezione. Sia nelle sue nuances più accentuate, che in quelle più tenui e polverose, tendenti al malva. Un colore dalla forte personalità capace di dare carattere ad ogni ambiente. È in arrivo dicembre, il grande periodo delle feste: la città si accende e si inizia a pensare a pranzi e cene in compagnia di amici e famiglia. La tavola diventa la protagonista assoluta, attorno alla quale si trascorrono momenti speciali di condivisione e convivialità. Il rosso, colore forte e caldo, è un must-have al quale non si può rinunciare, reso ancora

più luminoso e prezioso dall’accostamento con l’oro. È senza dubbio quest’ultimo il co-protagonista della mise en place, capace di rendere il tutto ancora più scintillante e magico. Da “Storie di Casa” troverai tantissime proposte per rendere perfetto e unico ogni ambiente, per far si che ogni momento trascorso nella tua casa sia un dolce ricordo da custodire nel tempo.

Via Tonale 101 (all’interno del Centro Commerciale Bennet Albano) Albano Sant’Alessandro. 035 676162 info@storiedicasashop.it Fb: Storie di Casa

Visita il nostro E-commerce

Ig: storie_di_casa

www.storiedicasashop.it _93


Mr. Doodle il Re dello scarabocchio!

A cura di: Arianna Damiani

Ciò che Mr. Doodle ama fare e scarabocchiare qualsiasi cosa si trovi a portata di mano: oggetti, elementi d’arredo, pareti, vestiti... Piccoli scarabocchi ripetuti in loop che creano una trama fittissima, dove personaggi, oggetti e pattern vengono ripetuti ossessivamente creando un insieme che sembra crescere costantemente. É questo il doodling: l’attività prediletta di Mr. Doodle. Ma cosa significa doodling? Letteralmente scarabocchiare! Infatti questo street artist inglese si definisce proprio il “Signor Scarabocchio”. Esprime il suo estro realizzando scarabocchi infiniti ad una velocità quasi

94_

impressionante, il tutto eseguito a mano libera, senza un disegno preliminare né con ritocchi successivi. Ciò che Mr. Doodle ama fare e scarabocchiare qualsiasi cosa si trovi a portata di mano: oggetti, elementi d’arredo, pareti, vestiti. Adora indossare capi doodlati da lui che lo rendono riconoscibile in ogni dove. Questo artista si ispira al celebre Keith Haring, dal quale riprende l’idea della texture fitta, senza spazi vuoti che si sviluppa su

tutto lo spazio circostante in un loop senza fine. Se il bianco e nero è sicuramente la sua combo preferita, e anche quella che lo rispecchia di più, non disdegna sperimentazioni con i colori. Meravigliosi sono anche i suoi doodles che compongno ritratti di personaggi famosi. L’effetto è stupefacente. É un vero e proprio doodlatore seriale, che spesso sfida se stesso per scarabocchiare più che può, arrivando anche a 5o ore consecutive.


Home & Design

Sono diventati protagonisti, non più nascosti dietro ad anonime ante di legno ma esposti con orgoglio al centro della cucina. E’ la rivincita degli elettrodomestici: belli e funzionali, oltre ad essere sempre più intelligenti e all’avanguardia, diventano delle vere chicche, gioielli di design, oggetti per arredare con personalità la casa. FORNI COMBINATI A VISTA Si installano a filo nel mobile della cucina, in orizzontale o verticale. Oltre al forno tradizionale potrai abbinare quello a microonde, lo scaldavivande e il forno a vapore. Vetro e acciaio si fondono a forme geometriche e lineari, che si inseriscono perfettamente in un contesto moderno e industriale. (nella foto forno Gaggenau)

CAPPA INTEGRATA E’ finita l’era della cappa tradizionale. Oggi la tendenza è la cappa integrata al piano di lavoro. Si tratta di una cappa aspirante che invece di essere messa sopra il piano cottura, è di fatto incassata in esso. Si alza al momento dell’utilizzo e sparisce tra i fornelli quando la si spegne. Non occupa spazio ed è super potente nell’aspirare i vapori. (nella foto cappa Falmec)

PIANO A INDUZIONE

FRIGORIFERI CON SCHERMO

Niente fuochi e fiamme, per il piano cottura a induzione che trasmette il calore al fondo della pentola permettendo di cuocere gli alimenti in modo molto veloce, tipo nemmeno 5 minuti per bollire un litro di acqua. A riscaldarsi è la pentola, non il piano cottura realizzato in vetroceramica, è lei che lo attiva e che, se la si toglie, lo spegne. Non ci sono pericoli di dimenticare la padella sul fuoco, rischiando di bruciare tutto e sul piano infatti ci si può poggiare la mano senza scottarsi. (nella foto piano Miele)

Le tre fotocamere interne consentono di controllare ovunque e in qualsiasi momento cosa c'è dentro al frigorifero utilizzando lo smartphone, comodo quando fai la spesa e non sai cosa manca. Permette di inserire le date di scadenza degli alimenti all'interno del frigorifero. Utilizzando le applicazioni di Online Shopping puoi fare la spesa comodamente dalla tua cucina. Trova la ricetta che cerchi e crea nuovi piatti con gli ingredienti che hai a disposizione nel frigorifero. Calendario, musica, social e altro tutto a disposizione sullo schermo. (nella foto frigorifero Samsung)

_95


Arrediamo attraverso la selezione di prodotti, la funzionalitĂ e la cura del dettaglio, fattori imprescindibili per definire gli spazi con personalitĂ . 96_


_97


La ricercata bellezza del mondo del Design

è la nostra

98_

passione


Via Andrea Moretti 24, Bergamo Tel. 035 0033779 Facebook: G Home | Instagram: g_home_ www.g-home.it

_99


Il sushi invernale è servito Pensavo d’iniziare l’articolo con un sentitissimo elogio al sushi, cibo che amo e di cui mi nutrirei da colazione fino allo spuntino di mezzanotte. Poi ho pensato che come me esistono migliaia di persone sushi-addicted perché diciamocelo, è da pochi anni che questi deliziosi pasticcini di pesce crudo, alghe e riso sono entrati a far parte della nostra dieta mediterranea ma già si sono imposti come un must irrinunciabile per una cenetta-almeno-una-volta-a-settimana. Ovviamente esiste sushi e sushi, ristorante e ristorante. A Bergamo, un punto di riferimento è sicuramente Zushi. Materia prima di qualità, un ristorante di design, ricette ricercate e sempre nuove, atmosfera rilassante e accogliente, fanno di questo ristorante una vera chicca. Vengo qui sia per un pranzo veloce che per una cena più elaborata. Qui, tutto il pesce viene abbattuto a – 20 gradi per eliminare ogni eventuale presenza di batteri o parassiti. Il sushi è fatto rigorosamente a mano, al momento dell’ordine. Per il periodo invernale, Zushi ha studiato dei piatti caldi perfetti per combattere le

temperature gelide a suon di zuppe, ramen, yakisoba e yakitori. Un nuovo piatto caldo che vi consiglio è il beef ramen: noodles in brodo, manzo marinato, verdure, coriandolo, cipollotto e uovo alla coque, per chi ha voglia di mescolare il classico sushi a un piatto di tenera carne. Dulcis in fundo i drink. Zushi offre un’ampia scelta di vini e bevande tradizionali e locali, come il sakè da bere caldo o freddo e il Nikka, un whisky giapponese di 12 anni premiato ai World Whisky Awards 2008. Tanti anche i drink proposti, come il nuovo Kinobi Gin Tonic: una rivisitazione giapponese del classico gin tonic, con bacche di ginepro, anice stellato, bacche rosse, bamboo e il pregiatissimo gin giapponese di Kyoto, Kinobi. Una conclusione sublime a una cena perfetta. Zushi è il ristorante ideale anche per le tue feste: il 24 dicembre rimarrà aperto tutto il giorno; potrai così ordinare e ritirare i tuoi piatti preferiti per un pranzo natalizio originale. Cene aziendali, pranzi per gli auguri tra amiche, cenone di capodanno – Zushi sarà aperto anche il 31 – insomma… per il tuo sushi festivo, Zushi c’è.

Il 21 Dicembre è l’anniversario di Zushi Per tutti i clienti che verranno a cena da noi una Zushi beer in omaggio.

100_


_101


DIANA:

l’anima del Preda Cafè A cura di: Arianna Damiani Il sorriso radioso e l’entusiasmo vivace di Diana sono il biglietto da visita del Preda Cafè, situato alla Rotonda dei Mille a Bergamo. L’abbiamo incontrata per fare qualche chiacchiera con lei, e in breve tempo, da un semplice appuntamento di lavoro, si è trasformato in un piacevole momento di chiacchiera scherzosa e di riflessione, in cui Diana si è raccontata, mostrandoci anche i suoi lati più intimi e indifesi e svelandoci i suoi sogni per il futuro. Diana è una giovane donna, sempre con il sorriso sulle labbra e la battuta pronta per accogliere e far sentire a proprio agio chiunque passi per il suo bar.

102_

Nata a Oporto, in Portogallo, si è trasferita a Bergamo con i suoi genitori all’età di 4 anni, in seguito alla loro separazione, quando lei aveva circa 16 anni, si è dovuta rimboccare le maniche, mettendosi alla ricerca del suo primo impiego mentre continuava a studiare. Ed è proprio grazie a questa necessità che si trova per la prima volta a lavorare dietro al bancone di un bar, rimbalzando da un posto all’altro accumulando esperienza. A 19 anni si trasferisce a Valencia, dove resta per ben 3 anni, decide poi di tornare in Italia quando scopre la gravidanza. Nasce Miguel, l’amore della sua

vita, al quale si dedica con la devozione che solo una mamma può avere. Nel 2015 decide finalmente di investire su se stessa e apre la sua prima attività in proprio. Il bar funziona e dà i suoi primi frutti, anche se Diana non è mai soddisfatta del tutto. Infatti è una di quelle persone che non si sentono mai arrivate, che vogliono ottenere sempre di più e puntano a migliorarsi ogni giorno. Proprio questa sua determinazione e ambizione la portano a cogliere, poco tempo dopo, una grande occasione, il Preda Cafè. Diana è l’anima del bar, colei che identifica appieno questo locale in cui ogni giorno tantissime persone si fermano per trascorrere anche solo cinque minuti del proprio tempo. Il suo sorriso, l’entusiasmo e lo spirito giocherellone celano una grande attitudine al lavoro e voglia di fare, ma anche un animo profondo e sensibile. E’ una ragazza allegra e positiva, adora il mondo della moda, soprattutto scarpe e borse artigianali. E’ appassionata di lettura, adora Paulo Coelho e i suoi romanzi, dedica tantissimo tempo al figlio Miguel e al suo fidanzato, con il quale sente una connessione profonda, come


Food mai era accaduto veramente nella sua vita. E’ felice, innamorata, realizzata e soddisfatta di quello che ha costruito e sogna per il futuro di poter continuare così, aprendo altre attività e magari realizzando il suo grande sogno, che ha messo in stand by per troppo tempo: studiare psicologia e specializzarsi in criminologia, non con l’intento di abbandonare il suo mondo lavorativo, ma solo come arricchimento, un vero e proprio riscatto personale, studiando ciò che da sempre le suscita interesse e curiosità.

I suoi occhi, verdi, grandi e luminosi, sorridono e luccicano quando ci parla di tutto quello che ha realizzato da sola, contando solo sulle proprie forze, e mentre guarda al futuro con la voglia di fare ancora di più.

Rotonda dei Mille Bergamo 035 246384 Fb: Preda Cafè _103


Dimmi! Ricette A cura di:

LOVE IS IN THE PLATE (Chef a domicilio by Marta Tamagna) www.loveisintheplate.com

Amo le polpette (tradizionali e non) da sempre. Ultimamente mi piace pero’ combinare sapori piu’ insoliti, ingredient sani e ricette molto semplici ma allo stesso tempo bellissime per gli occhi. Queste polpette, leggere e semplicissime da preparare, sono ottime come aperitivo, antipasto o secondo piatto in base alle vostre esigenze.

Ecco gli ingredient per 4 persone: - 300 grammi di ceci lessati (potete partire dai ceci secchi che io preferisco o utilizzare quelli in scatola avendo cura di acquistarli senza conservanti e di sciacquarli bene prima di utilizzarli) - Un cucchiaio di Tahini - Un po’ di mollica di pane integrale (che può essere sostituita con due cucchiai di tofu al naturale) - Paprika dolce e curry - Acqua, sale e pepe quanto basta. - Una ciotolina di farina per polenta Taragna Se decidi di utilizzare i ceci secchi (con cui il risultato sara’ certamente piu’ sano e ricco di nutrienti) lascia i ceci a bagno con un cucchiaino di bicarbonato per almeno 12 ore. Scolali, sciacquali e mettili in una pentola piena d’acqua dove dovranno bollire per circa 2 ore. Riponi i ceci lessati nel bicchiere di un mixer o del frullatore a immersione insieme alla mollica (bagnata in acqua e un po’ strizzata) o al tofu, al cucchiaio di tahini (aggiungendo un paio di cucchiai di olio o acqua se stai utilizzando tofu anziche’ la mollica). Una volta frullato il tutto e ottenuta una purea, aggiungi un pizzico di sale, un pizzico di pepe, paprika dolce e curry che daranno alle polpette un sapore unico. Prendi il composto e forma delle palline 104_

lavorandole con le mani. Infine ripassa le polpette nella farina per polenta Taragna in modo da far aderire bene la panatura. Possibilmente metti poi le polpette di ceci vegan appena preparate in frigo per circa mezz’ora per farle rassodare. Cottura: Disponi le polpette su una teglia coperta con carta forno, irrorale con poco olio EVO (o olio di semi) e infornale a 180° C per circa 15 minuti. A me piace servirle su un piatto leggermente decorato ad esempio con crema di ceci o Yogurt Greco come antipasto. Per un aperitivo alternativo le servo invece in bicchierini monodose adagiandole su una crema a scelta che preparo con verdure e un pizzico di sale (la mia preferita in abbinamento e’ la crema di zucca leggermente picante!)


Food

Non ho mai amato i dolci e non ho mai amato cucinarli, e soprratutto sono ben informata su quanto gli zuccheri (soprattutto quelli lavorati) siano nocivi per il nostro organismo e possibilmente da evitare se si decide di seguire un regime alimentare che combini gusti naturali e salute per il corpo.

Proprio sulla scia della continua sperimentazione e della voglia di trovare delle ottime alternative per arrichire sempre il mio menu, ultimamente sto riscoprendo il piacere delle cose semplici, di ricette composte da pochissimi ingredienti che diventano quindi facili e veloci da preparare e genuine al punto giusto. Se volete preparare una colazione, un brunch o un dolcetto che esplode di bonta’…. Ecco la ricetta per due persone:

A questo punto metti la padella sul fuoco a fiamma media e attendi qualche minuto (circa 4) finche’ i pancake non saranno pronti per essere capovolti e cotti dall’altro lato. Servi con yogurt di soya, frutta, sciroppo d’agave o miele e semi a piacere.

Per l’impasto: - 1 banana (circa 80 g) - 3 cucchiai di farina di riso - 5 cucchiai di latte di nocciole (o di riso o di soya) possibilmente senza zuccheri aggiunti Per il ripieno potete scegliere in base ai vostri gusti. Di solito io utilizzo: - Frutta fresca a piacere - Fave di cacao, scaglie di cocco e frutta secca spezzettate - Yogurt di soia alla vaniglia - Sciroppo d’Agave o miele In una ciotola schiaccia la banana con una forchetta e, una volta ottenuta una crema omogena, aggiungi latte e farina continuando a mescolare il composto. Versa un filo di olio di semi in una padella sufficientemente grande ancora fredda e spalmalo aiutandoti con un pezzo di carta assorbente in modo che la padella risulti semplicemente unta. Sempre a pentola fredda forma con il composto dei piccoli mucchietti tondi uno a fianco all’altro del diametro di circa 10 centimetri (o di misura a piacere: io li amo anche molto piccoli serviti poi uno sopra l’altro). _105


La festa per il quarantesimo compleanno, quella per la laurea, il battesimo della bimba o la cena aziendale di fine anno; quante occasioni ti capitano durante l’anno in cui hai bisogno di una location bella, spaziosa, accogliente e con il giusto mix di divertimento e professionalità? Spesso però, quanto ti trovi a organizzare il tuo evento, il primo problema che sorge è sempre lo stesso: dove? Dove trovo un posto carino e spazioso, che offra un menù elegante ma non esagerato, in cui magari possa anche ascoltare musica e ballare, bevendo un buon drink? La risposta è MI Vida Cafè, il bar perfetto per ogni occasione della giornata: dalle colazioni con delle brioches da leccarsi i baffi, ai pranzi veloci, fino all’aperitivo, chicca di Glenda, la titolare. E’ qui che potrai riservare il locale per il tuo evento privato, con uno chef dedicato e, se lo desideri, anche un dj solo per te. Glenda e Valentina, le ragazze che troverai sempre sorridenti dietro al bancone, hanno pensato a tutto: non solo eventi privati infatti, da Mi Vida potrete partecipare a delle cene con chef e degustazioni di vini (un giovedì il mese, seguite la pagina facebook per saperne di più) e il venerdì, grazie alla collaborazione con un bar tender d’eccellenza, potrete provare ottimi e originalissimi drink. 106_

L’aperitivo è il momento preferito da Mi Vida: pizze e pizzette, torte salate, focacce e salumi. Un buffet super ricco e gustoso, ideale per accompagnare il tuo meritatissimo spritz di fine giornata.

La risposta alla fatidica domanda ora c’è! Dove vado?


Food

Via Goffredo Mameli, 1D Colognola, Bergamo 380 424 7819 FB: Mividacafe _107


Oroscopo

108_

Dicembre | Gennaio | Febbraio 2018-19

Ariete

Toro

Gemelli

Vi attende un fine d’anno, ma soprattutto un inizio 2019, veramente scoppiettante! Infatti tra dicembre e i primi di gennaio vi sentirete davvero sulla cresta dell’onda, super intraprendenti ed aperti e nuove missioni. Soprattutto in amore sarete super lanciati in relazioni passionali ed esuberanti come da tanto non vi capitava… Sul lavoro sarà necessario porre qualche cambiamento positivo facendo voi la prima mossa e azzardando con tempismo perfetto il momento più opportuno per metterla in atto. Non abbiate paura di osare e buttatevi a capofitto con la vostra proverbiale verve. Per Capodanno organizzate qualcosa di speciale all’insegna del divertimento e della libera espressione di voi stessi, il 2019 si aprirà infatti all’insegna di novità scoppiettanti con un occhio verso orizzonti lontani.

Dopo un autunno complicato finalmente da dicembre e con l’anno nuovo alle porte sarete decisamente più protagonisti e soprattutto più padroni voi stessi e dei vostri obiettivi! Vi troverete nuovamente stimolati da progetti di vita che guarderanno al futuro in modo più stimolanti e movimentato: preparatevi ad un 2019 vivace ed entusiasmante. In amore, soprattutto tra metà gennaio e febbraio chi è in coppia si troverà finalmente più appagato e rilassato, mentre i single avranno voglia di cercare qualcosa di più stabile e duraturo. Quindi tenete duro fino a fine anno e preparatevi ad un 2019 ricco di spunti nuovi sui quali lavorare come si deve. A capodanno potrete organizzare qualcosa di rilassate e godereccio che vi appaghi nel profondo, circondati dai vostri amici più cari o dai vostri familiari oppure organizzate qualcosa in coppia un po’ fuori dai soliti schemi!

Fine d’anno un’ pò ad alti e bassi… Potreste avere qualche problemino nel relazionarvi con gli altri in modo fluido e spontaneo. Sia sul lavoro che in amore evitate quindi i colpi di testa o reazioni eccessive e di ingaggiare bracci di ferro pur di sostenere la vostra posizione, meglio optare per vie più diplomatiche! Bene invece sul lavoro da inizio anno che vi porterà grinta, verve e il coraggio necessario per compiere azioni mirate e trovare nuove collaborazioni interessanti. In amore vi sentirete anche più passionali e generosi con gli amici e col partner e potrete dare il meglio di voi mostrando il vostro lato migliore e frizzantino. A Capodanno cercate di non strafare e di non esagerare con lo spreco di energie e con gli eccessi. Organizzate quindi qualcosa contro la noia e che vi alletti il palato… ma senza troppi bagordi incontrollati! Meglio puntare sul “pochi ma buoni” piuttosto che coinvolgere troppa gente.

PAROLA MAGICA: RED PASSION

PAROLA MAGICA: VIVACITÁ

PAROLA MAGICA: SELF CONTROL

Bilancia

Scorpione

Sagittario

In questo fine 2018 tutto filerà per il meglio, potrete godere di mente lucida, idee fervide e geniali e spunti creativi tutti da mettere a frutto soprattutto sul lavoro e nelle questioni di organizzazione. In amore vi ritroverete particolarmente disponibili, affabili ed avvolgenti col partner, mentre i single si potranno concedere divertenti e trasgressivi flirt invernali... Attenzione invece nel mese di febbraio in cui sarete parecchio nervosetti e a tratti un po’ fiacchi, riposate bene quindi durante le vacanze natalizie per iniziare un 2019 rilassati e pacifici! A Capodanno dateci dentro, uscite e sfogatevi in feste super mondane in linea con la vostra voglia di relazionarvi e di socializzare, oppure optate per una godereccia cenetta super sofisticata ed elegante in compagnia di amici speciali organizzata tutta da voi!

Godetevi questo fine 2018 come si deve! Vi sentirete al top della forma e in vena di esprimere tutto il vostro potenziale con intensità, creatività e buoni propositi soprattutto nei contatti con gli altri e sul lavoro. Dal punto di vista amoroso sarete particolarmente carichi, affettuosi e coinvolgenti col partner di sempre, mentre i single saranno particolarmente magnetici e seduttivi e potranno fare strage di cuori o innamorarsi perdutamente di qualcuno un po’ fuori dai soliti schemi… Bene anche tra metà gennaio e febbraio, per cominciare un 2019 col piede giusto Attenzione invece da metà febbraio ad evitare di stressarvi troppo e di mettere troppa carne sul fuoco! A Capodanno potrete esibire tutto il vostro fascino e organizzare qualcosa di divertente e mondano che vi ricarichi come si deve. Largo quindi a feste danzanti, party intriganti o viaggetti dell’ultimo minuto verso mete stimolanti e diverse dal solito!

Questo fine 2018 per voi si chiuderà veramente alla grande! Tra dicembre e gennaio godrete di energie particolarmente positive ed effervescenti e spetterà solo a voi cogliere l’attimo giusto per esprimere voi stessi ed osare nuove mete ampliando i vostri orizzonti sia sul lavoro che in amore. Da gennaio potrete mettere a frutto le vostre idee brillanti con più convinzione e coraggio e in amore saranno possibili colpi di fulmine e il riaccendersi di passione anche per le coppie consolidate. Quindi preparatevi a un inizio 2019 scoppiettante tutto a vostro favore, guardate verso il futuro con speranza e mettetecela tutta! A Capodanno potrete davvero concedervi di tutto, goderecci e spensierati potrete spendere e spandere in ogni direzione festeggiando l’arrivo del 2019 in modo spumeggiante, lasciando alle spalle anni complicati e aprendovi al nuovo in modo spensierato ed allegro. Concedetevi feste, viaggi e tanto divertimento.

PAROLA MAGICA: SOCIEVOLEZZA

PAROLA MAGICA: DIVERTIMENTO

PAROLA MAGICA: CIAK AZIONE


A cura di: Giorgia Francolini Bianchi

Cancro

Leone

Vergine

Questo fine d’anno vi vedrà particolarmente ispirati e rilassati! Forma fisica e sex appeal al top vi aiuteranno a rinvigorire l’ego e sentirvi padroni di voi stessi, della vostra creatività e delle vostre energie positive. Sul lavoro vi sentirete particolarmente ispirati ed intuitivi, sarà bene sfruttare tutte queste vibrazioni positive prima dello scadere del 2018 perché coi primi dell’anno potreste incappare in qualche tentennamento od ostacolo di troppo… quindi Carpe Diem e mettetecela tutta! In amore sensuali e performanti tra dicembre e gennaio, attenzione nel mese di febbraio a battibecchi troppo infocati. A capodanno potrete godere di grandi energie positive e del favore delle stelle e potrete passare delle festività decisamente cariche e frizzanti, buttatevi quindi nella mischia e concedetevi qualcosa di mondano che vi rigeneri nel profondo e vi aiuti a staccare la spina da tutto e a ritrovare stimoli interessanti.

Cari leoncini tenete duro ancora per la prima metà di dicembre perchè ad attendervi ci sarà un inizio 2019 decisamente scoppiettante e ricco di nuovi ed interessanti stimoli da mettere a frutto un po’ su tutti i fronti! Dopo un autunno decisamente stancante e complicato potrete finalmente liberarvi da tutte le costrizioni e gli impedimenti e tornare alla ribalta sia sul lavoro che in amore da veri protagonisti. Avanti tutta quindi con la passione e la creatività! Attenzione solamente verso la metà febbraio a non esagerare con l’entusiasmo e gli eccessi, ma cercate di dosarvi un po’. A Capodanno vi meritate una festa coi fiocchi, fuochi d’artificio e mondanità a tutto spiano vi aspettano! Organizzate una festa speciale circondati di gente e con musica a go-go o ricaricatevi partendo per una meta esotica intrigante che vi ringalluzzisca come si deve!

Vi attende un fine 2018 ed un inizio 2019 da calibrare a dovere. Sarà bene quindi a livello lavorativo mandare il cervello in vacanza e non aggiungere altra carne al fuoco, perché potreste risultare più imprecisi e irritabili del previsto e rovinare parte del lavoro fatto! In amore invece intensità nei rapporti di coppia già consolidati e tanta vivacità ai single in caccia di intriganti e piccanti incontri da far fruttare... Decisamente in discesa da febbraio in poi dove ci sarà grinta, sex appeal e la voglia di fare, tornerete infatti a gestire amore e lavoro alla perfezione come tanto mi piace fare! A Capodanno cercate di organizzare nelle festività natalizie qualcosa di particolarmente rilassante e poco dispendioso a livello energetico, avrete bisogno infatti di recuperare le forze e di staccare da tutti gli impegni ossigenando bene mente e corpo per ripartire con un 2019 come si deve. Quindi largo relax e allo svago!

PAROLA MAGICA: CREATIVITÀ

PAROLA MAGICA: ESUBERANZA

PAROLA MAGICA: EQUILIBRIO

Capricorno

Acquario

Pesci

Vi attende un fine 2018 pacifico e rilassato. Per tutto dicembre potrete rilassarvi e vivere momenti spensierati come da tanto non vi capitava dando anche un occhio al futuro e imbastire nuovi progetti o nuove conoscenze alquanto prolifiche. Godetevi questo fine d’anno in tutto relax e in versione light, facendo attenzione solamente tra metà gennaio e i primi di febbraio che potrebbe esserci momenti di frizione e più complicati del previsto sul lavoro, comunque tranquilli perché da metà febbraio vi riprenderete alla grande e potrete recuperare terreno in amore e soprattutto riprendere il comando delle vostre azioni sul lavoro! Tra Natale e Capodanno concedetevi leggerezza e spensieratezza organizzando qualcosa nelle vostre corde che vi renda felici al cento per cento. Apritevi al nuovo con meno diffidenza e per una volta lasciatevi andare anche voi ad un divertimento sfrenato!

Tenete duro ancora per tutto dicembre perché è in arrivo un 2019 come si deve! Infatti dopo un’ intenso e movimentato autunno potrete concedervi un momento di relax nel mese di dicembre per poi aprire un 2019 decisamente spumeggiante ed energico sia in amore che sul lavoro. Avanti quindi fin dai primi giorni dell’anno con progetti e idee creative da far sfruttare. In amore attenzione per tutto dicembre ad evitare battibecchi col partner dovuti alla stanchezza, recupererete terreno da gennaio ritrovandovi particolarmente focosi e passionali da Capodanno fino a metà febbraio… A Capodanno avrete la forte necessità di fare qualcosa di diverso dalla solita routine e di spaziare lontano con la mente e con un meritato viaggetto che appaghi la vostra curiosità e vi stimoli a dovere. Queste festività natalizie vi aiuteranno a prendere una sana boccata d’aria. Largo quindi viaggi esotici o in montagna purché leviate le tende!

Vi attende un fine 2018 veramente coi fiocchi! Per tutto dicembre vi sentirete alla grande, super grintosi e passionali. In amore non avrete rivali, intensi, romantici e appassionati potrete godervi momenti di grande intesa con il partner e per i single saranno all’ordine del giorno colpi di fulmine e stragi di cuori. Godetevi dicembre in modo spensierato e divertente buttandovi con gioia nelle festività natalizie. Il 2019 si aprirà in modo positivo, fate attenzione tra fine dicembre e i primi di gennaio: potrebbe farsi sentire un po’ di stanchezza. Recupererete presto terreno perché da metà gennaio e per tutto febbraio avrete grande energia fisica, prontezza di riflessi e voglia di portare a casa risultati vincenti in modo efficace e costante, avanti tutta! Le festività natalizie potrete passarle in assoluta armonia divertendovi un mondo, staccando la spina e animando il Capodanno da veri protagonisti! Organizzate quindi per il 31 dicembre una festa danzante spettacolare e scintillante… non ve ne pentirete!

PAROLA MAGICA: LEGGEREZZA

PAROLA MAGICA: ESTROVERSIONE

PAROLA MAGICA: CONCRETEZZA

_109


Arreda la cameretta dei tuoi bambini


bimbirilli Bimbirilli

CASTELLI CALEPIO Via G. Rossini, 23 Bergamo 331 9414258


Via dei Videtti 58 Grumello del monte (BG)

www.bgyitaly.com

Profile for Elisabetta Moretti

DIMMI! #19 INVERNO 2018  

Advertisement