__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

Letture Graduate

Giovani

Livello 2

Una collana di classici e storie originali per lettori che apprendono la lingua italiana.

Mary Flagan

Il souvenir egizio

Mary Flagan

Livello 1

Elementare

600 parole chiave

A1

Livello 2

Pre-Intermedio

800 parole chiave

A2

Livello 3

Intermedio

1000 parole chiave

B1

www.elireaders.com

Con libretto gratuito scaricabile

ILS A 2

NI VA IO IG -5 l. L .r. E E izio 85 I s AT eg 15 EL DU nir 365 RA ve G u 88 E l so 78UR I N 9 TT B IS LE

Con CD audio

di LibellulArt

Letture Graduate ELI Giovani

Amicizia

Originale

Illustrazioni

IL SOUVENIR EGIZIO

In questo libro trovi: - dossier di civiltà italiana; - glossario delle parole più difficili; - attività linguistiche di comprensione del testo; - attività CILS; - test finale. Temi Avventura

MARY FLAGAN

Giulia è una ragazzina molto vivace e intelligente. Ama risolvere misteri e il suo sogno è diventare una famosa detective, come il famoso commissario Salvo Montalbano. Un giorno la sua vita cambia a causa di un semplice souvenir comprato in Egitto. Ma è un semplice souvenir o qualcosa di più? E perché una misteriosa limousine nera è arrivata in città? Aiuta Giulia a risolvere il mistero.

Livello 2

Il souvenir egizio

ILS A2

Letture Graduate

Giovani


La certificazione FSC garantisce che la carta usata per questo libro proviene da foreste certificate, per promuovere l’uso responsabile delle foreste a livello mondiale.

Per questa collana sono stati piantati 5000 alberi


Mary Flagan

Il souvenir egizio

Versione italiana e attivitĂ di Giorgio Massei e Rosanna Serafini Illustrazioni di Libellulart

Letture Graduate

Giovani


Il souvenir egizio Mery Flagan Versione italiana e attività di Giorgio Massei e Rosanna Serafini Illustrazioni di Libellulart Letture Graduate ELI Curatori della collana Paola Accattoli, Grazia Ancillani, Daniele Garbuglia (Art Director) Progetto grafico Sergio Elisei Impaginazione Sergio Elisei Direttore di produzione Francesco Capitano Foto Marka, Shutterstock, archivio ELI © 2013 ELI s.r.l. P.O. Box 6 62019 Recanati MC Italy T +39 071750701 F +39 071977851 info@elionline.com www.elionline.com Il testo è composto in Monotype Dante 13 / 18 Stampato in Italia presso Tecnostampa Recanati – ERT 229.01 ISBN 978-88-536-1585-5 Prima edizione: febbraio 2013 www.elireaders.com


Indice 6

Personaggi principali

8

Prima di leggere

10

Capitolo 1 Un nuovo mistero

18

Attività

20

Capitolo 2 L’inseguimento

28

Attività

30

Capitolo 3 Un’importante scoperta

38

Attività

40

Capitolo 4 Il salvataggio

48

Attività

50

Capitolo 5 La chiave

56

Attività

58

Dossier

Il Museo Egizio di Torino

60

Dossier

Il commissario Montalbano

62

Test finale

63

Sillabo

Le icone indicano le parti registrate. Inizio

Fine

5


Personaggi principali

Stefano

Giulia

Padre Madre

L


Signora Tommaso Lisa

Lombardi

netti Signor Bo


Prima di leggere

Vocabolario 1 Riordina le lettere per formare una parola e scopri cosa

il signor Bonetti, l’insegnante di storia, dice sull’antico Egitto.

C’erano molte mipaiird __________ nell’antico togEit __________. Sono state costruite come bteom __________ per i arainof __________ e nel soretde __________ ce ne sono ancora delle altre. Gli egizi scrivevano usando geroglifici e usavano un tipo speciale di carta chiamata orapip __________.

2 Di che cosa ha bisogno Giulia per diventare una

detective? Cerca quattro parole tra quelle date. una penna un’agenda un travestimento un binocolo una barretta di cioccolato una bicicletta un pesce rosso

3 Collega ogni parola con la definizione giusta.

souvenir a un fatto inspiegato, qualcosa che non si capisce 1 scarabeo b un luogo dove si va per guardare 2 mistero oggetti preziosi e antichi 3 investigatore c una persona che cerca di risolvere 4 museo misteri 5 Il Cairo d una città egiziana, nel Nord-Africa 6 supplente e qualcosa che si compra in vacanza 7 limousine f un insetto g un’auto molto costosa

8

h qualcuno che sostituisce per un periodo di tempo l’insegnante di classe


Vocabolario 4 Collega ogni verbo con il nome corretto. seguire a una lettera 1 andare b la macchina 2 guidare c un mistero 3 risolvere d qualcuno 4 arrestare e un criminale 5 ricevere f in bicicletta

Grammatica 5 Leggi il testo e sottolinea le parole corrette. Giulia vivi/vive in Italia e frequenta il/lo liceo. Il nome della sua migliore amica è/sono Lisa. Giulia ha/ho un fratello maggiore che si chiama Stefano. Da grande, Giulia vuole diventare un/uno detective perchÊ ama/ami risolvere i misteri.

Conversazione 6 a Secondo te, di che cosa parla la storia che stai per

leggere? Confronta la tua idea con quella di un compagno.

6 b Osserva le immagini. Come possono essere usati questi

oggetti nella storia? Parlane con un compagno. A

B

C D

9


Capitolo 1

Un nuovo mistero 18 marzo

Un caso difficile 2

Questo nuovo caso è veramente difficile. Mi diverto* molto a risolvere* i misteri, ma questa volta non so proprio che cosa fare. Non posso chiedere aiuto né alla mia migliore amica Lisa né a mio fratello Stefano. Lisa è a casa di sua nonna e Stefano... beh, secondo lui il caso è chiuso*, ma io non sono d’accordo! Ora scrivo tutto quello che è successo e così forse riesco a capire! mi diverto mi piace risolvere trovare la soluzione a un problema il caso è chiuso il mistero è risolto

10


Capitolo 1

11 marzo – Primo giorno

Una visita al Museo Egizio Visito il Museo Egizio con la mia classe e il signor Bonetti, il nostro insegnante di storia. Il museo è bello, ma non c’è molta gente: nella stanza del faraone* ci sono solo tre persone! Ci sono cose carine* in questa stanza! Guardo tutto con attenzione e... vedo uno splendido scarabeo* in pietra nera. C’è uno scarabeo come questo sulla scrivania di mio padre. – Anche io ne ho uno. Anche io ne ho uno! – grido. – Che cosa? – chiede l’insegnante. – Uno scarabeo nero! – rispondo rossa per l’imbarazzo. – I miei genitori l’hanno comprato in Egitto. Non è proprio uguale... il mio ha una piccola bozza* sopra un occhio e si illumina* al buio. faraone re dell’antico Egitto carino abbastanza bello scarabeo un tipo di insetto bozza parte più alta e rotonda si illumina fa luce

12


The Egyptian Souvenir

– Certo che non è uguale! Il tuo è solo un souvenir*! – dice Tommaso. – Non è antico*. I miei compagni di classe ridono e io divento ancora più rossa. Rossa come un peperone*. A volte Tommaso è veramente antipatico! souvenir qualcosa che si compra in vacanza per ricordo antico molto vecchio e di valore peperone ortaggio che può essere di colore rosso, verde o giallo

13


Capitolo 1

12 marzo – Secondo giorno

Nell’ufficio del preside Dopo la lezione di ginnastica*, il preside mi ha chiamato nel suo ufficio. – Giulia Ferraro, che cosa hai fatto ieri al Museo Egizio? – Io? Non ho fatto niente. – Il direttore del museo mi ha chiamato. Allora? – Ma... ho solo gridato... ho solo gridato un po’! Il preside è arrabbiato e mi dice che è vietato* urlare nei musei. Per fortuna, non mi mette in punizione*.

ginnastica educazione fisica è vietato non è possibile/non si può fare non mi mette in punizione non mi manda a casa o mi dà compiti in più perché ho fatto qualcosa di sbagliato

14


Il souvenir egizio

12 marzo – Sera

È sera. Sono nella mia stanza. Improvvisamente sento papà gridare: – Giulia, Giulia, vieni subito qui! – È arrabbiato. Che succede adesso? Entro nel suo studio* e dice: – Giulia, sai che non devi giocare nel mio studio! La scrivania di papà è in disordine. Non è colpa mia*, non ho giocato nel suo studio, ma non mi crede. Perché tutti pensano che è sempre colpa mia?

studio stanza della casa usata come ufficio per lavorare o studiare non è colpa mia non sono io la responsabile

15


Capitolo 1

13 marzo – Terzo giorno

La supplente*

Il preside entra in aula con una donna che non conosciamo. – Buongiorno a tutti! Sfortunatamente, il signor Bonetti è malato. Questa è la signora Lombardi, la vostra nuova insegnante di storia. Fate i bravi con lei! La supplente è giovane e molto carina. Ha i capelli lunghi e neri e l’aspetto cordiale*. – Bene! – dice la supplente. – State facendo un progetto sugli Egizi, vero? Avete oggetti egizi a casa? – Io ho un papiro*, – risponde Tommaso. – Io ho una bottiglia piena di sabbia del deserto, – dice Anna. – Giulia ha uno scarabeo! – dice Lisa. – Benissimo! – dice la signora Lombardi. – Domani portate i vostri oggetti perché facciamo una lezione speciale senza libri. La nuova insegnante mi piace molto, ha alcune idee originali. supplente qualcuno che sostituisce un altro insegnante per un breve periodo di tempo cordiale gentile papiro un tipo di carta usata nell’antichità

16


The Egyptian Souvenir 13 marzo – Pomeriggio

La limousine nera Quando torno a casa dopo la scuola, c’è una limousine* nera parcheggiata davanti al nostro giardino. I finestrini sono scuri, ma posso vedere l’autista e due persone dietro. Una limousine nel nostro quartiere*! Che strano!

limousine macchina grande e costosa quartiere parte di una città

17


Attività

Lettura e comprensione 1 Chi sono i personaggi? Collega il nome con la persona corretta.

a è il fratello di Giulia. Giulia

b è la supplente. 1 il professor Bonetti c è la ragazza che racconta la storia. 2 Lisa d è la migliore amica di Giulia. 3 Stefano e è l’insegnante di storia. 4 la signora Lombardi

Vocabolario 2 Ricomponi le parole prese dal Capitolo 1. Le iniziali sono

già date. nctoai

antico _________________________

1 bzazo

b________________________

2 reppoeen

p________________________

3 teirueqar

q________________________

4 pntpuseel

s________________________

Grammatica 3 Completa le frasi con il passato prossimo del verbo corretto. comprare

gridare arrabbiarsi

chiamare vedere

visitare

Giulia __________ il Museo Egizio il primo giorno. Lei __________ un meraviglioso scarabeo in pietra nera. Giulia __________ che anche lei ha uno scarabeo nero. I suoi genitori lo __________ in Egitto. Il giorno dopo, il preside __________ Giulia nel suo ufficio. Lui __________ molto perché non si può gridare in un museo.

18


CILS - Comprensione scritta 4 Leggi i cartelli del museo (A-H) e trova il loro giusto

significato (1-5).

1 2 3 4 5

A

D

F

Il negozio è aperto tutte le mattine tranne il lunedì. Si deve fare silenzio. I bambini non pagano l’ingresso al museo. Non si può mangiare o bere. Non si possono prendere gli oggetti. Qui è possibile comprare oggetti il pomeriggio.

Bar/CaffÈ

B

ORARI DI APERTURA DEL NEGOZIO: DA MAR. A DOM. 9.00 - 13.00 GIORNO DI CHIUSURA: LUN.

VIETATO PARLARE

G

C

APERTO DOPO PRANZO E

NON TOCCARE

0-12 12–18 18+

D ___ ___ ___ ___ ___ ___

Ingresso libero per persone sotto i 18 anni

BIGLIETTO GRATUITO BIGLIETTO RIDOTTO €5,00 BIGLIETTO INTERO €8,00 H

È vietato entrare con cibi o bevande

Attività di pre-lettura

Conversazione 5 Secondo te, a chi appartiene la limousine nera e perché

è nel quartiere di Giulia?

Ascolto 3

6 Ascolta il Capitolo 2. Che cosa scopre Giulia? 19


Dossier

Il Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio di Torino è nato nel 1824 grazie alla famiglia Savoia e al collezionista Bernardino Drovetti che, dopo una lunga carriera diplomatica in Egitto, ha portato a Torino molti oggetti egizi antichi. Il museo è considerato, per la rilevanza degli oggetti in esposizione, il più importante al mondo dopo quello della capitale egiziana Il Cairo. Nella sua storia il museo ha acquistato altre collezioni e adesso, nelle sue sale, sono esposti circa 6500 reperti, mentre 26000 sono conservati nei magazzini. Nel museo è possibile ammirare oggetti preziosi di oltre 3000 anni fa, agli inizi dell’antica civiltà egizia. Nel museo ci sono mummie, sarcofagi, poemi scritti su papiri, ceramiche, oggetti di vita quotidiana e pitture murali con geroglifici.

58


Sillabo dei contenuti morfosintattici Coniugazione attiva e riflessiva dei verbi regolari e dei piÚ comuni verbi irregolari. Indicativo presente; passato prossimo; infinito; imperativo; condizionale per i desideri. Verbi ausiliari. Verbi modali: potere, volere, dovere. Pronomi personali (forme toniche e atone), riflessivi, relativi. Aggettivi e pronomi possessivi, dimostrativi, interrogativi. I piÚ frequenti avverbi qualificativi, di tempo, di quantità , di luogo, di affermazione, di negazione. Le frasi semplici: dichiarative, interrogative, esclamative, volitive con l’imperativo e il condizionale. Le frasi complesse: coordinate copulative, avversative, dichiarative. Subordinate esplicite: temporali, causali, dichiarative, relative.

63


Letture Graduate

Giovani

Livello 2 Mary Flagan, Il souvenir egizio Livello 3 Maureen Simpson, Destinazione Karminia

LETTURE GRADUATE

GIOVANI ADULTI

Livello 2 Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio Livello 3 Giovanni Verga, I Malavoglia


Letture Graduate

Giovani

Livello 2

Una collana di classici e storie originali per lettori che apprendono la lingua italiana.

Mary Flagan

Il souvenir egizio

Mary Flagan

Livello 1

Elementare

600 parole chiave

A1

Livello 2

Pre-Intermedio

800 parole chiave

A2

Livello 3

Intermedio

1000 parole chiave

B1

www.elireaders.com

Con libretto gratuito scaricabile

ILS A 2

NI VA IO IG -5 l. L .r. E E izio 85 I s AT eg 15 EL DU nir 365 RA ve G u 88 E l so 78UR I N 9 TT B IS LE

Con CD audio

di LibellulArt

Letture Graduate ELI Giovani

Amicizia

Originale

Illustrazioni

IL SOUVENIR EGIZIO

In questo libro trovi: - dossier di civiltà italiana; - glossario delle parole più difficili; - attività linguistiche di comprensione del testo; - attività CILS; - test finale. Temi Avventura

MARY FLAGAN

Giulia è una ragazzina molto vivace e intelligente. Ama risolvere misteri e il suo sogno è diventare una famosa detective, come il famoso commissario Salvo Montalbano. Un giorno la sua vita cambia a causa di un semplice souvenir comprato in Egitto. Ma è un semplice souvenir o qualcosa di più? E perché una misteriosa limousine nera è arrivata in città? Aiuta Giulia a risolvere il mistero.

Livello 2

Il souvenir egizio

ILS A2

Letture Graduate

Giovani

Profile for ELI Publishing

Il souvenir egizio  

Il souvenir egizio