Page 1

M. Cappelletti • A. De Gianni

CLASSE 1 • Metodo: pp. 132 + 72 Laboratorio di pregrafismo e avvio al corsivo • Letture: pp. 96 + 48 Laboratorio di grammatica • Storia-Geografia: pp. 72 + 24 Laboratorio di Storia-Geo • Matematica-Scienze: pp. 120 + 48 Laboratorio di Mate-Scienze • Libro digitale scaricabile

Materiali multimediali per LIM, PC e TABLET

o e l e F Id LETTURE

de lle

• Audiolibri

• Simulazione di Prove Nazionali INVALSI • Tracce audio

• Percorsi facilitati DSA-BES

CON LABORATORIO di grammatica

• Letture

• Letture: pp. 144 + 72 Laboratorio di grammatica

il Filo delle idee 1

• Libri sfogliabili con esercizi interattivi

• Esercizi interattivi extra per tutte le materie

CLASSE 2

l

M. Cappelletti • A. De Gianni

• Storia-Geografia: pp. 72 + 48 Laboratorio di Storia-Geo • Matematica-Scienze: pp. 96 + 48 Laboratorio di Mate-Scienze • Libro digitale scaricabile

PER L’INSEGNANTE E LA CLASSE

• Guide ai volumi dei Linguaggi (classi 1; 2-3)

• Guide ai volumi delle discipline (classi 1; 2-3)

CLASSE 3 • Letture: pp. 168 + 96 Laboratorio di grammatica • Storia-Geografia: pp. 144 + 72 Laboratorio di Storia-Geo

• Alfabetiere murale fonetico (classe 1)

• Alfabetiere murale sillabico (classe 1) • Poster murali (classi 2-3) • Cd-Audio (classi 1-2-3)

• Libri sfogliabili interattivi (classi 1-2-3)

• Percorsi facilitati DSA-BES (classi 1-2-3)

• Matematica-Scienze: pp. 144 + 72 Laboratorio di Mate-Scienze

Leg ger e

• Atlante Scienze-Storia-Geografia: pp. 48 • Libro digitale scaricabile

ISBN 978-88-468-3400-3

IL 1 RE U TT -3 LE 00 EE -34 ID 68 LE 8-4 EL -8 D 78 9 LO FI SBN I Il filo delle idee LETTURE 1.indd 1

FACIL E

Questo volume sprovvisto del talloncino a fianco è da considerarsi campione gratuito fuori commercio.

PREZZO MINISTERIALE

18/12/14 09:50


l

M. Cappelletti • A. De Gianni

o e l e F Id LETTURE

delle

CON LABORATORIO di grammatica

Leg ger e

FACIL E


indice percorso di ascolto 4

Che bello leggere!

esercizi interattivi

6 PRIME LETTURE 8

La casa sull’albero

9

Magica cuoca

16 PAROLE… DIFFICILI

10

Al parco

18 Il coniglio di peluche

11

La palla

19

Un ragno appiccicoso

12

Poldo e la farfalla

20

Che acquazzone!

13

Nuvoletta

21

Un palloncino a forma di cuore

14

Verifico le mie competenze

22

Scivolino

15

In fiera

23

Un vivace complessino

24

Sulle giostre

26

Verifico le mie competenze

28 DENTRO DI ME... INTORNO A ME... 30 A scuola 31

Star bene a scuola CITTADINANZA ATTIVA

32

La cameretta

33

Suoni di casa MUSICA e MOVIMENTO

34

Ti dico come si fa

35

Lodolinda

36

Coccole

38 AMICI E GIOCHI

37

Verifico le mie competenze

40 La capriola 41

Giocare insieme CITTADINANZA ATTIVA

42

Palla pioggia Ciak! Si GIOCA

43

Samba

44 Ho visto passare... 45

In bici

46 Verifico le mie competenze


48 GIORNI E FESTE DEL CALENDARIO 50 Autunno 51 “A” come Autunno Come un ARTISTA 52 I giochi con il nonno GIORNI di FESTA 53 Halloween GIORNI di FESTA 54 Inverno 55 “I” come Inverno Come un ARTISTA 56 L’alberello GIORNI di FESTA 57 Sotto il vischio GIORNI di FESTA 58 La befana GIORNI di FESTA 59 Filastrocca di Carnevale GIORNI di FESTA 60 Primavera 61 “P” come Primavera Come un ARTISTA 62 Un uovo di cioccolata GIORNI di FESTA 63 Conosco una cosa GIORNI di FESTA 64 La festa del sole 65 “E” come Estate Come un ARTISTA

66 NATURA E AMBIENTE 68 Farfalle 69 Il picnic degli animali 70 Nel prato 72  Amici della natura CITTADINANZA ATTIVA

73 A passeggio nel bosco 74 Il bosco sonoro 75 Verifico le mie competenze

76 UN VIAGGIO NELLA FANTASIA 78 L’orco della montagna 79 La matita innamorata 80 Panfilo, cane pittore 82 Il giallo Come un ARTISTA 83 Il rosso Come un ARTISTA

88 STORIE DA LEGGERE

84 Il blu Come un ARTISTA

90 Rosso Rosso

85 La papera Piumina

91 La principessa dispettosa

86 Verifico le mie competenze

92 La bella lavanderina 94 Verifico le mie competenze 96 La valigia della vacanza

Letture 1_01-15.indd 3

22/12/14 15:12


PAROLE… DIFFICILI Anna co ccol a il coni gl io tutto bi anco come un gi gl io.

no, Fa p aura ques to rag co m p a g n o . n o u b n u è o d n fo ma in Lampi e tuoni sulla testa, l’acquazzone rovina la festa.

16 Letture 1_16-27.indd 16

allonci no, A forma di cuore è il p ucce ll ino. vola ne l cie lo come un 17/12/14 17:27


fe l i c e , a r b m e s o s I l p e s ce ro s d i ce . o l n o n a m e, v u o le i l m a r

Squilla la trombe tta per la via e allontana la mal inconi a.

La giostra gi ra in tondo, gi ra tutto il mondo! 17 Letture 1_16-27.indd 17

17/12/14 17:27


i li

.. e. l o Par fic dif

IL CONIGLIO DI PELUCHE

Circonda le parole che contengono gli.

Alla bancarella del tiro al bersaglio ci sono tanti peluche: il leoncino, l’orsacchiotto, il panda... Ad Anna piace molto un peluche a forma di coniglio: è bianco con il codino nero e le orecchie lunghe. Le piacerebbe portarlo a casa e tenerlo sul comodino, di fianco alla sveglia.

RVO E SCRIVO E S S O

Osserva ciascuna immagine e scrivi il nome.

................................................................

................................................................

................................................................

................................................................

18 Letture 1_16-27.indd 18

17/12/14 17:28


Pa

di role ff ic i l ... i

UN RAGNO APPICCICOSO Circonda le parole che contengono gn.

Alla fiera del paese Valerio vince un ragno appiccicoso. Non è molto grosso, ma è tutto nero e ha le zampe pelose. Il bambino si diverte a far spaventare i suoi amici: tiene il ragno ben nascosto nel suo pugno e, appena qualcuno si avvicina, lo lancia e lo fa spaventare. Anna consola un bimbo che piagnucola e dice a Valerio: – Sarebbe meglio appiccicare quel ragno su un foglio e disegnare intorno una bella ragnatela! LEGGO

E SCRIVO

Leggi e completa sostituendo le parole alle immagini.

Un

...............................................................

nuota nello

Il pranzo è pronto: Nel bosco lo

....................................

...............................................................

, pollo e

....................................

raccoglie

.......................................

......................................................................

19 Letture 1_16-27.indd 19

17/12/14 17:28


i li

.. e. l o Par fic dif

CHE ACQUAZZONE !

Circonda le parole che contengono cqu.

Mentre Anna e Valerio sono sulle giostre, si alza un forte vento, il cielo diventa scuro e iniziano a cadere grosse gocce d’acqua. Scoppia un violento acquazzone con tuoni e lampi. Per fortuna in breve tempo la forte pioggia si trasforma in una leggera acquerugiola, per poi lasciare il posto a un tiepido sole. OSSE

RVO E SCRIVO

Osserva ciascuna immagine, metti in ordine le sillabe e scrivi il nome che deriva da acqua.

qui

no

ac

tri

................................................................

rel

ac

li

que

................................................................

rio

qua

ac

ac

................................................................

su

que

bac

o

................................................................

to

que

dot

................................................................

quo

na

li

ac

................................................................

20 Letture 1_16-27.indd 20

17/12/14 17:28


Pa

di role ff ic i l ... i

UN PALLONCINO A FORMA DI CUORE

Anna e Valerio sono fermi davanti al venditore di palloncini con il naso all’insù. Stanno guardando tutti quei palloncini colorati che ondeggiano lentamente al vento. Sono tutti di forma diversa. Strega Simona si avvicina e chiede: – Ciao bambini! Vi piacciono i palloncini? – Certamente! – rispondono i gemelli. – Allora ve ne regalo uno ciascuno. Anna sceglie un palloncino Attenzione! a forma di cuore, Valerio uno Cuore è una parola a forma di elefante. capricciosa! Non vuole OSSE

la qu di quadro, ma la c di cane.

RVO E SCRIVO

Osserva ciascuna immagine e completa. Attenzione: sono tutte parole capricciose!

s

la

cere

io

s

tere

co

tac

no 21

Letture 1_16-27.indd 21

17/12/14 17:28


i li

.. e. l o Par fic dif

SCIVOLINO

Circonda le parole che contengono sce e sci.

Valerio guarda incantato i vasetti di vetro sulla bancarella; in ognuno c’è un piccolo pesce rosso. Spera tanto di vincerne uno! Comincia a lanciare le cinque palline. Le prime quattro rimbalzano senza mai fare centro. L’ultima sbatte sul bordo di un vasetto e finisce in quello a fianco. – Ho vinto! – urla Valerio e, con occhi scintillanti di gioia, ritira il suo pesce rosso. – Lo chiamerò Scivolino! OSSE

RVO E SCRIVO

Risolvi il cruciverba e scopri la parola nascosta.

1

4

1 2

2

5

3 4

3

5

6

6

22 Letture 1_16-27.indd 22

17/12/14 17:28


Pa

di role ff ic i l ... i

UN VIVACE COMPLESSINO Circonda le parole che contengono mb e mp.

Appena tornata a casa dalla passeggiata in fiera, Anna comincia a suonare la sua trombetta di plastica dorata. Valerio la guarda un po’ invidioso: anche lui vorrebbe suonare qualcosa. All’improvviso gli viene un’idea. Corre in soffitta e ritorna poco dopo con il vecchio tamburo del nonno. I due gemelli formano un allegro complessino che... mette a dura prova i timpani dei loro genitori! OSSE

RVO E SCRIVO

Osserva ciascuna immagine e scrivi il nome al posto giusto. MB

cigno

.....................................................

MP

.....................................................

.....................................................

.....................................................

..................................................... ..................................................... .....................................................

23 Letture 1_16-27.indd 23

17/12/14 17:28


i li

.. e. l o Par fic dif

Sulle giostre

Ăˆ la festa del paese e per le strade ci sono molte persone. Anna e Valerio vogliono andare sulla giostra. Anna sale sul cavallo marrone, Valerio sulla zebra. I due fratelli si divertono tanto e i loro occhi brillano di gioia. Quando scendono dalla giostra incontrano strega Simona e insieme continuano la passeggiata tra le bancarelle.

OSSE

RVO E SCRIVO

Osserva ciascuna immagine e completa con tr, pr, br, cr, gr,fr, dr.

ottola

qua

agola

o

ti

avatta

e

li

o

ato

24 Letture 1_16-27.indd 24

17/12/14 17:28


Pa

di role ff ic i l ... i

Leggi e scrivi altre parole con i suoni indicati.

stivali

scatola

st ................................................................

sp ................................................................

st ................................................................

sp ................................................................

st ................................................................

sp ................................................................

specchio

sc ................................................................

sv ................................................................

sc ................................................................

sv ................................................................

sc ................................................................

sv ................................................................

sveglia

Osserva ciascuna immagine e usane il nome per completare le frasi. Attenzione al suono str!

.

Lo

..................................................

è un uccello con il collo molto lungo.

Ho imparato ad allacciare le La

..................................................

Oggi in

..................................................

delle scarpe.

è aperta e si vede un bel cielo.

..................................................

ci siamo allenati a saltare con la corda. 25

Letture 1_16-27.indd 25

17/12/14 17:28


Verifico

le mie competenze

Leggi ciascuna parola e indica con una X l’immagine corrispondente.

ragnatela cespuglio acquario cuoco piscina ombrello Osserva ciascuna immagine e indica con una X la parola scritta in modo corretto.

bambola banbola

pescie pesce

acquila aquila

cuore quore

coniglo coniglio

subacqueo subaqueo

26 Letture 1_16-27.indd 26

17/12/14 17:29


le mie competenze

Verifico

Leggi e completa sostituendo le parole alle immagini.

A Valerio piace dipingere con gli Su un grande

.....................................................

un grande prato con alcuni e un albero di

.

..................................................................

ha disegnato

.........................................................................................................

.

.....................................................

Due bambini cercano di far volare un Al limite del prato c’è uno con un nell’

.....................................................

..................................

.

.....................................................

.....................................................

che immerge il lungo collo

per prendere un piccolo

.

...............................

Collega ciascuna parola al disegno corrispondente.

castello frutta sgabello rastrello sbadiglio libreria prosciutto 27 Letture 1_16-27.indd 27

17/12/14 17:29


GIORNI E FESTE DEL CALENDARIO Son quattro fratelli dai nomi un po’ strani, che vivono l’uno dall’altro lontani. La prima sorella è la primavera, che a marzo arriva leggera, leggera.

A giugno l’estate si prende il suo posto: – È ora il mio turno – le dice ben tosto. Poi viene settembre e, con gran baldanza, l’autunno spedisce l’estate in vacanza.

48 Letture 1_48-65.indd 48

17/12/14 17:33


Col 21 dicembre, il quarto fratello, che porta la sciarpa, i guanti e il cappello, rimanda l’autunno in un altro stato dicendo: – Signori, l’inverno è arrivato!

Son quattro fratelli dai nomi un po’ strani, che vivono l’uno dall’altro lontani. Non vivono insieme, ma insieme ci danno la parte di tempo che chiamiamo anno. Ascolta sul CD-Audio la “Filastrocca delle stagioni”.

Letture 1_48-65.indd 49

49 17/12/14 17:34


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

AUTUNNO LE NUVOLE SONO NERE. PIOVE. L’ORSO DORME NELLA TANA. I NIDI DELLE RONDINI SONO VUOTI. È AUTUNNO. Da “Guida Fabbri”, Fabbri Editori

VO E RIELABORO OSSER

SEGNA CON UNA X SOLO LE IMMAGINI RELATIVE ALL’AUTUNNO.

50 Letture 1_48-65.indd 50

17/12/14 17:34


Come un

ARTISTA

“A” COME AUTUNNO DANZANO LE FOGLIE NEL CIELO AZZURRATO, LEGGERE LEGGERE SI POGGIAN SUL PRATO.

VO E RIELABORO OSSER

V. Van Gogh, Giardino autunnale

QUALI SONO I COLORI AUTUNNALI CHE VEDI NEL DIPINTO? COLORA LE MACCHIE.

51 Letture 1_48-65.indd 51

17/12/14 17:34


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

Giorni di festa

I GIOCHI CON IL NONNO

SABATO POMERIGGIO SONO ANDATA AL FIUME CON IL NONNO. CI SIAMO TOLTI LE SCARPE E ABBIAMO CAMMINATO NELL’ACQUA. POI CI SIAMO SEDUTI A RIVA E ABBIAMO MANGIATO I PANINI. – È ORA DI TORNARE A CASA, PESCIOLINA – MI HA DETTO DOPO UN PO’, – INFILATI LE TUE PINNE CHE IO MI INFILO LE MIE… VOLEVA DIRE “SCARPE”: GLI PIACE SCHERZARE! LEGGO

E COMPRENDO

METTI IN ORDINE LE SEQUENZE NUMERANDOLE DA 1 A 3.

NONNO E BAMBINA SI TOLGONO LE SCARPE. NONNO E BAMBINA MANGIANO I PANINI. NONNO E BAMBINA VANNO AL FIUME. 52 Letture 1_48-65.indd 52

17/12/14 17:34


HALLOWEEN ASCO

rn i ca e fe len ste dario

o Gi el d

Giorn di fes i ta

LTO E RIELABORO

ASCOLTA LA STORIA, POI METTI IN ORDINE LE SEQUENZE NUMERANDOLE DA 1 A 4. VOLEVO FARVI UNO SCHERZETTO, MA ORA…

...ECCO I DOLCETTI!

DOLCETTO O SCHERZETTO?

INDICA CON UNA X GLI ELEMENTI COLLEGATI AD HALLOWEEN.

53 Letture 1_48-65.indd 53

17/12/14 17:34


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

LEGGO

INVERNO E COMPRENDO

COLORA SOLO I RIQUADRI CON LE FRASI CHE DESCRIVONO LE FOTOGRAFIE.

IL CIELO È COPERTO DI NUVOLE. UN PASSEROTTO SI È POSATO SU UN RAMO. IL PUPAZZO DI NEVE HA IN TESTA UN CAPPELLO NERO. I BAMBINI GIOCANO A PALLE DI NEVE. È INVERNO. LA NEVE HA COPERTO OGNI COSA. LA MAMMA VA AL MERCATO. 54 Letture 1_48-65.indd 54

Ascolta sul CD-Audio la canzone “Nonno Inverno”.

17/12/14 17:34


Come un

ARTISTA

“I” COME INVERNO FREDDO PUNGENTE, STRADE GHIACCIATE, SEMPRE PIÙ CORTE SI FAN LE GIORNATE.

O

E RIELABORO SSERVO

P. Bruegel, Paesaggio invernale

QUALI SONO I PRINCIPALI COLORI INVERNALI CHE VEDI NEL DIPINTO? COLORA LE MACCHIE.

QUESTI COLORI TI DANNO UNA SENSAZIONE DI CALDO O DI FREDDO? ..................................................................................................................................................................................................

55 Letture 1_48-65.indd 55

17/12/14 17:34


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

Giorni di festa

L’ALBERELLO

IN OGNI CASA DECORATO E BELLO TROVA IL POSTO UN ALBERELLO. SOTTO I RAMI TANTI REGALI. DENTRO CHE CI SARÀ? SONO REGALI DI VALORE: A M IC IZ IA A FF ET TO AMOR E Guida Fabbri, Fabbri Editori

LEGGO

E COMPRENDO

RISPONDI INDICANDO CON UNA O PIÙ X.

CHE COSA C’È IN OGNI CASA?

CHE COSA CI SONO SOTTO I RAMI? CHE COSA CI SARÀ DENTRO I REGALI? AMICIZIA. NOIA. RABBIA. AMORE.

AFFETTO. TRISTEZZA.

56 Letture 1_48-65.indd 56

17/12/14 17:34


rn i ca e fe len ste dario

o Gi el d

Giorn di fes i ta

SOTTO IL VISCHIO

SOTTO IL VISCHIO, SE VIENI VICINO, STRIZZO L’OCCHIO E TI STAMPO UN BACINO. SOTTO IL VISCHIO E LE BACCHE D’ARGENTO PER UN ABBRACCIO IO TE NE DO CENTO. SOTTO IL VISCHIO DAL FIOCCO ARRICCIATO TI AUGURO UN BUON ANNO FORTUNATO. Filastrocche di Natale, Giunti Kids

LEGGO

E SCRIVO

VISCHIO: PIANTA SEMPREVERDE.

QUESTA È UNA FILASTROCCA IN RIMA. TROVA E SCRIVI ALTRE PAROLE CHE FANNO RIMA CON:

VICINO • BACINO

............................................................

...............................................................

ARGENTO • CENTO

............................................................

...............................................................

ARRICCIATO • FORTUNATO ........................................... •

...............................................................

57 Letture 1_48-65.indd 57

17/12/14 17:34


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

LEGGO

Giorni di festa

LA BEFANA E RIELABORO

LEGGI E METTI IN ORDINE LE SEQUENZE NUMERANDOLE DA 1 A 4.

MENTRE PORTA I DONI, LA BEFANA RESTA IMPIGLIATA IN CIMA A UN ABETE E GRIDA: – AIUTO!

I VIGILI AIUTANO LA BEFANA A PORTARE I DONI AI BAMBINI UTILIZZANDO IL LORO CAMION ROSSO.

I VIGILI ACCORRONO SUBITO E, CON IL CAMION DEL PRONTO INTERVENTO, LIBERANO LA BEFANA.

UN BAMBINO SENTE LE SUE GRIDA E CHIAMA I VIGILI DEL FUOCO.

58 Letture 1_48-65.indd 58

17/12/14 17:34


rn i ca e fe len ste dario

o Gi el d

Giorn di fes i ta

FILASTROCCA DI CARNEVALE Io mi vesto da pompiere, tu da vespa o candeliere, lui da essere spaziale: travestirsi non è male! Io mi vesto da regina, tu da sacco di farina, lei da frate o da serpente: travestirsi è divertente!

LEGGO

E COMPRENDO

Circonda solo i travestimenti nominati nella filastrocca.

Io mi vesto da canguro, tu da cavolo maturo, lui da papera o da cuoco: travestirsi, che bel gioco! DI ME E RAPPRESENTO PARLO

Tu da che cosa vorresti travestirti a Carnevale? Disegna.

59 Letture 1_48-65.indd 59

17/12/14 17:34


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

PRIMAVERA La primavera mi piace davvero perché mi vesto più leggero. Gioco fuori, mangio gelati, faccio le corse in mezzo ai prati. Vado a passeggio con mamma e papà questa è la vera felicità!

LEGGO

E COMPRENDO

E. Severini

Colora i riquadri con le frasi che indicano gli aspetti della primavera che piacciono al poeta.

Mi vesto leggero. Corro nei prati. Raccolgo castagne.

Faccio castelli di sabbia. Gioco fuori. Mangio gelati.

In primavera qual è la vera felicità? Indica con una X.

60 Letture 1_48-65.indd 60

17/12/14 17:35


Come un

ARTISTA

“P” COME PRIMAVERA V. Van Gogh, Giardino in fiore

OSSERVO E RIELABORO

Osserva il dipinto e rispondi colorando le macchie. Se credi, aggiungine altre.

Quali colori ha usato il pittore per l’albero?

Quali colori ha usato per il prato?

Brilla il sole nel cielo sereno, il prato ha i colori dell’arcobaleno.

Quali per il cielo?

61 Letture 1_48-65.indd 61

17/12/14 17:35


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

Giorni di festa

UN UOVO DI CIOCCOLATA Senti, cocca mia, se invece del mangime ti porto latte, zucchero, cacao, un nastro rosso e carta colorata, per Pasqua me lo faresti un uovo di cioccolata? S. Bordiglioni, Non dirlo al coccodrillo, Einaudi ragazzi

EMCOOCM,P ORP NE DG EG L,O ORGEGNEDLO

Rispondi indicando con una X.

A chi si rivolge il poeta? A un’amica. A una gallina. Che cosa le chiede di fargli? Un uovo di cioccolata. Un uovo di zucchero. Per quale ricorrenza glielo deve fare? Per Natale. Per Pasqua.

62 Letture 1_48-65.indd 62

17/12/14 17:35


CONOSCO UNA COSA

rn i ca e fe len ste dario

o Gi el d

Giorn di fes i ta

La pietra si consuma, la stoffa si consuma, è naturale, ma conosco una cosa che non si sciupa mai: è la guancia della mamma, sempre pronta a prendere i bacini che le do e che non si consuma neanche un po’. Storie per tutte le stagioni, Einaudi Ragazzi

COMPRENDO, PARLO DI ME LEGGO,

Nella poesai si fa riferimento a oggetti che si consumano. Quali? Indicali con una X.

Pietra.

Torta.

Stoffa.

Carta.

Completa.

Io sono felice quando do un bacino a

.........................................................................................

................................................................................................................................................................................................................................................ ................................................................................................................................................................................................................................................

63 Letture 1_48-65.indd 63

17/12/14 17:35


st io e

fe r e i a n Gior lend del ca

LA FESTA DEL SOLE

Alla festa del sole son mille gli invitati: un mare di grano biondo e i papaveri dei prati; le onde azzurre azzurre, le vele bianco neve e tra le verdi foglie, il vento lieve lieve; i castelli di sabbia accanto agli ombrelloni, risate di bambini, voli di aquiloni. M.A. Scavuzzo, Poesie d’estate, Fabbri Editori

LEGGO

E COMPRENDO

Circonda gli elementi dell’estate che sono presenti nella poesia.

64 Letture 1_48-65.indd 64

17/12/14 17:35


Come un

ARTISTA

“E” COME ESTATE Che bella l’estate! Giochi, tuffi e passeggiate.

V. Van Gogh, Piana della Crau.

VO E RIELABORO OSSER

Quali sono i colori dell’estate che vedi nel dipinto? Colora le macchie.

Nel dipinto... Completa indicando con una X.

I n primo piano c’è: la staccionata. la casa.

I n secondo piano ci sono: i campi di grano. le montagne.

 ullo sfondo S ci sono: le case. le montagne. 65

Letture 1_48-65.indd 65

17/12/14 17:35


NATURA E AMBIENTE

66 Letture 1_66-75.indd 66

17/12/14 17:57


Ascolta, poi rispondi indicando con una X.

 uali animali Q sono protagonisti della storia? Lucciole. Passeri. Rondini.

 uale stagione Q viene annunciata dalle rondini? Primavera. Autunno. Inverno.

 he cosa C inseguono i bambini la sera? Farfalle. Pipistrelli. Lucciole. 67

Letture 1_66-75.indd 67

17/12/14 17:57


en te

bi m a Natura e

FARFALLE

Che leggere le farfalle! Bianche, rosse, azzurre, gialle. Tante macchie di colori, a me sembrano dei fiori.

LEGGO

E RAPPRESENTO

Con le parole della filastrocca puoi formare la figura di una farfalla. Prova! Otterrai cosĂŹ un calligramma.

68 Letture 1_66-75.indd 68

17/12/14 17:57


Nat

ur ae

ambi ente

IL PICNIC DEGLI ANIMALI Un giorno gli animali della giungla decisero di fare un picnic. Alla fine… – Brrrr! – barrì l’elefante. – Non si possono lasciare tutti questi piatti e bicchieri di plastica sparsi, bottiglie vuote, cartacce e avanzi… Qualcuno deve fare pulizia! – Io non posso – disse l’ippopotamo, – devo tornare al fiume. – Neppure io – disse l’airone rosa, – ho paura di sporcarmi le piume. – Rrrrrrr! – ruggì il leone. – La foresta diventerà sporca e brutta… Non c’è dunque nessuno che fa pulizia? – Lo farò io! – disse lo scimpanzé. – Ho le mani! – e, presa una scopa, ripulì tutta la giungla.

LEGGO

E COMPRENDO

Rispondi indicando con una X.

 he cosa fanno C gli animali della giungla? Una gara di corsa. Un picnic.  he cosa lasciano C in giro? Tanti rifiuti. Solo poche carte. Chi pulisce la giungla? L’elefante. Lo scimpanzé

69 Letture 1_66-75.indd 69

17/12/14 17:57


en te

bi m a Natura e

NEL PRATO

La giornata è bella. Anna e Valerio sono usciti per una passeggiata nel prato. Si fermano sotto i rami di un ciliegio fiorito e osservano, stando in silenzio, Sono sono ciò che avviene intorno a loro.

gialla nera, cerco polline fino a sera.

Sono piccola e nera. Lavoro tutto il giorno e non mi stanco. Sto su un sasso e prendo il sole. COMPRENDO, SCRIVO LEGGO,

Come si chiamano? Che cosa fanno? Rispondi. ...........................................................................

........................................................................................................ ........................................................................................................

...........................................................................

........................................................................................................ ........................................................................................................

...........................................................................

........................................................................................................ ........................................................................................................

70 Letture 1_66-75.indd 70

17/12/14 17:57


Nat

Ho le ali di mille colori. Sono bella come un fiore, ma non ho radici e volo libera e felice.

ur ae

ambi ente

Il mio è un lavoro faticoso, ma le mie tele sono perfette.

Gnam Gnam, com’è buona la terra! Ne mangio a tutte le ore. Sono rossa con i puntini neri e porto fortuna.

...........................................................................

........................................................................................................ ........................................................................................................

...........................................................................

........................................................................................................ ........................................................................................................

...........................................................................

........................................................................................................ ........................................................................................................

...........................................................................

........................................................................................................ ........................................................................................................

71 Letture 1_66-75.indd 71

17/12/14 17:57


za n a n i d Citta attiva

AMICI DELLA NATURA VO E RIELABORO OSSER

Collega le regole alle persone che le rispettano.

Chi ama la natura rispetta alcune regole molto semplici.

I fiori stanno bene tra l’erba. Non vanno strappati! Non si accendono fuochi.

Le cortecce proteggono gli alberi. Non vanno incise! I rifiuti vanno messi in un sacchetto, non lasciati in mezzo al verde!

72 Letture 1_66-75.indd 72

17/12/14 17:57


Nat

ur ae

ambi ente

A PASSEGGIO NEL BOSCO Anna, Valerio e Simona vanno nel bosco. Quante cose da scoprire! Anna tocca il tronco di un pino e la resina rende appiccicose le sue dita. Ecco un bel cespuglio di more! Valerio si avvicina e, stando attento, ne raccoglie una, la pulisce e la mangia: – È dolcissima! – esclama. Sotto le sue dita, Anna sente vellutato il muschio verde che ricopre le radici di un grosso pino. Nel silenzio del bosco, giunge un... toc, toc… – È il picchio! – dice Simona. – Sta scavando a colpi di becco il tronco di un albero per farsi il nido.

LEGGO

E COMPRENDO

Osserva che cosa scoprono i nostri amici nel bosco e scrivi attraverso quali sensi esplorano. ................................................ ................................................

................................................ ................................................

................................................ ................................................

................................................ ................................................

Resina: sostanza appiccicosa che si trova sul tronco delle conifere. 73 Letture 1_66-75.indd 73

17/12/14 17:57


en te

bi m a Natura e

IL BOSCO SONORO Nel bosco si possono raccogliere tanti materiali che puoi utilizzare come strumenti musicali per riprodurre suoni: agita le foglie secche, picchia tra loro i rametti, sfrega con un bastoncino i pezzi di corteccia, picchia tra loro noci o noccioline, metti in una scatolina i semi e agita.

LEGGO,

COMPRENDO, SUONO

Con questi strumenti puoi suonare da solo o in compagnia, leggendo la “partitura” , come quella che vedi a lato.

I nsieme ai compagni, prova a “scrivere” altre partiture e a “suonarle”.

x

x x

x x

x

x

x

x

x x x

x x

x

x

x

x

x

74 Letture 1_66-75.indd 74

17/12/14 17:57


le mie competenze

Verifico

LA COCCINELLA

Sono rossa come un papavero, ma sul dorso ho sette puntini neri. Sono la coccinella. Apro le mie ali e volo veloce sopra i prati pieni di fiori. Saluto le mie amiche farfalle, le api sempre al lavoro, i grilli canterini‌ A volte mi poso sul braccio di qualche bambino e gli faccio il solletico. Nessuno mi manda via, perchÊ dicono che porto fortuna. Rispondi.

Di quale animale si parla nel brano? .............................................................................................................................................

Che cosa fa? ............................................................................................................................................. .............................................................................................................................................

Chi sono i suoi amici? ...........................................................................................................................

Perchè nessuno la manda via? ..................................................................................................................

75 Letture 1_66-75.indd 75

17/12/14 17:57


UN VIAGGIO NELLA FANTASIA IL BOSCO STELLATO Cercati un tronco o un ramo spezzato, siediti e dondola i piedi sul prato aspetta paziente e se sei fortunato… …benvenuto nel bosco stellato! Sotto un gruppetto di 100 funghetti ecco il paese dei 9 folletti che vanno a caccia di stelle volanti senza vedere cos’hanno davanti. Rispondi indicando con una X.

 uali sono i personaggi Q fantastici di questa filastrocca? Fatine. Folletti. Maghetti. Quanti sono? 9 100

10

Dove abitano? Sotto 10 cavoli. Sopra 9 funghi. Sotto 100 funghi.  he cosa vogliono C prendere? Farfalle. Stelle filanti. Stelle volanti.

76 Letture 1_76-87.indd 76

17/12/14 18:10


Con in testa un berretto di lana avanzan lenti e in fila indiana‌ In una mano hanno i retini nell’altra invece candele e cerini. Riempito un barattolo lo portano a tavola, poi chi ne ha voglia racconta una favola. Finite le storie ogni folletto si prende una foglia e va subito a letto. Sembrava vero ma forse ho sognato c’era una volta un bosco stellato. C. Cipriani, Mangia che ti racconto, Sperling & Kupfer

 he cosa raccontano C quando sono a tavola? Favole. Barzellette. Poesie.

Letture 1_76-87.indd 77

 ove vanno quando D finiscono di raccontare? In cucina. In bagno. A letto.

77 17/12/14 18:11


as io ia

g i ag t v Un fan nella

L’ORCO DELLA MONTAGNA

C’era una volta un orco che abitava in cima a una montagna. Aveva più di cent’anni e faceva davvero paura. Aveva un paio di piedoni talmente grandi che nessun calzolaio riusciva a confezionargli delle scarpe, così andava sempre scalzo. I suoi capelli erano lunghi, grigi e arruffati, e la barba gli arrivava fino a terra. La bocca era tutta sgangherata, aveva due occhiacci larghi come gusci d’uovo e un naso che pareva un grosso peperone. C. Cipriani, Mangia che ti racconto, Sperling & Kupfer

LEGGO

E COMPRENDO

Colora l’affermazione giusta.

L’orco aveva meno di cent’anni. L’orco aveva più di cent’anni. Aveva scarpe grandissime. Andava sempre scalzo. Aveva il naso come un pomodoro. Aveva il naso come un peperone. 78 Letture 1_76-87.indd 78

17/12/14 18:11


ne

Un v a iagg io fa nt asia

ll

LA MATITA INNAMORATA

C’era una volta una matita che se ne stava senza disegnare niente, quando vide tre pennarelli: uno rosso, uno verde, uno azzurro. Il rosso gridava e lasciava segni dappertutto. Il verde era timidissimo: lasciava segni qua e là e scappava in continuazione. Il pennarello azzurro era invece simpatico e carino e la matita se ne innamorò in un attimo. Volle subito scrivergli una lettera d’amore e saltò su un foglio, ma… ahi! Ci mise troppa energia e la punta si spezzò. Era lì tutta triste, quando sentì una voce: – Hai bisogno di aiuto, matita? Si voltò: era proprio il pennarello azzurro. E così non ci fu bisogno di scrivere lettere. R. Piumini - N. Costa, C’era una volta, ascolta, Edizioni EL

LEGGO

E COMPRENDO

Completa collegando i pennarelli della storia alle caratteristiche corrispondenti.

Il pennarello rosso

era timidissimo.

Il pennarello verde

era simpatico e carino.

Il pennarello azzurro

gridava e lasciava segni. 79

Letture 1_76-87.indd 79

17/12/14 18:11


as io ia

g i ag t v Un fan nella

PANFILO, CANE PITTORE

Panfilo è un piccolo cane, più lungo che alto, con belle macchie marroni sul pelo bianco. La sua coda cambia colore, perché lui è un cane pittore e usa la coda come pennello. Un giorno Panfilo vede tre nuvolette nel cielo: sono bianchissime. Panfilo prende i colori e ne dipinge una rosso magenta, una gialla e una azzurra. – Questi sono i colori primari – spiega Panfilo. Poi dice alle nuvolette: – Mescolatevi: formerete nuovi colori – e così avviene. Quando il cielo è tutto coperto di nuvolette colorate, Panfilo le invita a fare la pioggia. Le nuvole subito cominciano: la pioggia che scende è di mille colori. Sulla terra tutti stanno con il naso all’insù a guardare questo spettacolo incredibile. A. Traini, Panfilo, cane pittore, PIEMME

LEGGO

E COMPRENDO

Qual è Panfilo? Indica con una X.

80 Letture 1_76-87.indd 80

17/12/14 18:11


ne

Un v a iagg io fa nt asia

ll

LEGGO

E COMPRENDO

Rispondi indicando con una X.

 he cosa usa Panfilo C per dipingere? Le zampe. La coda. Le orecchie.

Metti in ordine le sequenze numerandole da 1 a 4.

 ome si chiamano i tre C colori che Panfilo usa per dipingere le nuvolette? Colori speciali. Colori primari. Colori secondari.  he cosa succede quando C Panfilo dice alle nuvolette di fare la pioggia? Cadono gocce trasparenti. C adono gocce rosse, gialle, azzurre. C adono gocce di mille colori. 81 Letture 1_76-87.indd 81

17/12/14 18:11


Come un

ARTISTA

IL GIALLO

A. Macke, Turkish cafè 1.

Colora solo gli elementi gialli.

VO E RIELABORO OSSER

Giallo come… Scopri e disegna tante cose gialle.

82 Letture 1_76-87.indd 82

17/12/14 18:11


Come un

ARTISTA

IL ROSSO

VO E SPERIMENTO OSSER

Su un foglio da disegno fai alcune macchie e colorale tutte in rosso, ma usando strumenti diversi.

pastelli a cera

H. Matisse, Pesci rossi.

pennarelli acquerelli gessi

tempere

pastelli

Hai ottenuto effetti diversi? Quali? Quali sensazioni ti danno le macchie? Confrontati con i compagni. Colora solo gli elementi rossi.

Letture 1_76-87.indd 83

83 17/12/14 18:11


Come un

ARTISTA

IL BLU

P. CĂŠzanne, Sguardo sul golfo di Marsiglia.

Colora solo gli elementi blu.

VO E SPERIMENTO OSSER

 sistono diversi modi per dipingere. E Eccone alcuni che puoi provare!

Con le dita Prendi con il dito indice un po’ di colore blu e premilo sul foglio lasciando tante impronte. Con il dito sporco di colore traccia dei segni continui in ogni direzione. Con la spugna Prendi un pezzetto di spugna, intingila nel colore blu e premi tante volte sul foglio. Con i tappi di sughero Prendi un tappo di sughero, intingilo nel colore e‌ timbra! 84 Letture 1_76-87.indd 84

17/12/14 18:12


ne

Un v a iagg io fa nt asia

ll

LA PAPERA PIUMINA Ecco i bimbi addormentati che riposano beati! Su nel cielo li trascina la papera Piumina. In un volo che non stanca su su fino alla luna bianca sempre in volo arriveranno, dove i sogni belli stanno, dove il mago, zio Totonno, fa le musiche del sonno. R. Piumini, La papera Piumina, La Coccinella

COMPRENDO, LEGGO, PARLO DI ME

Completa indicando con una X.

 a papera Piumina L porta i bambini addormentati: nel mondo dei giochi. nel mondo dei sogni.  uesto mondo Q si trova: sulla luna bianca. sulla stella gialla.  er loro la musica P del sonno viene fatta da: fata Filomena. mago zio Totonno. Racconta un tuo sogno. Poi disegnalo su un foglio. 85

Letture 1_76-87.indd 85

17/12/14 18:12


Verifico

le mie competenze

MEO E TEO

Ascolta, poi rispondi indicando con una X.

Chi sono i protagonisti della storia? Due cagnolini. Due gattini. Due scimmiette. Che cosa compera il signore che entra nel negozio? Un gattino. Tre gattini. Due gattini. 86 Letture 1_76-87.indd 86

17/12/14 18:12


le mie competenze Quando scappa di casa, Teo incontra nell’ordine… Numera da 1 a 3.

Verifico

Rispondi indicando con una X.

 D  i che colore è il semaforo quando Teo può attraversare la strada?

 C  hi aiuta Teo a ritrovare il negozio di animali? Il semaforo. Il telefono. Il taxi.  Come si conclude la storia? I due gattini rimangono insieme al negozio. Il signore compera tutti e due i gattini. I due gattini scappano per non doversi separare. 87 Letture 1_76-87.indd 87

17/12/14 18:12


Laboratorio di ortografia e grammatica Guarda che bello! È lo striscione che ho preparato per la giornata della primavera. C’è solo da appenderlo, adesso.

I GORNATA DELLA PRIMAVERA

Un altro dei tuoi pasticci, Simona! Devi andare non solo a scuola di magia, ma anche a scuola di ortografia!

Letture 1_97-144 laboratorio.indd 97

17/12/14 17:52


indice 99 Filastrocca delle lettere

ORTOGRAFIA

100 M, N 101 F, V 102 D, T 103 B, P 104 S, Z 105 C, G 106 CA, CO, CU GA, GO, GU 107 CE, CI 108 GE, GI 109 CIA, CIO, CIU 110 GIA, GIO, GIU 111 CHE, CHI 112 GHE, GHI 113 CU, QU 114 Cuore e i suoi amici 115 L’acqua e la sua famiglia 116 SCA, SCO, SCU 117 SCE, SCI 118 SCHE, SCHI 119 GN 120 GLI 121 MB, MP 122 I suoni difficili 124 Le doppie 125 La divisione in sillabe 126 L’accento 127 L’apostrofo 128 È, E 129 C’È, CI SONO, C’ERA, C’ERANO 130 HO, HA, HAI, HANNO 131 Il punto 132 La virgola

MORFOLOGIA

133 I nomi 134 I nomi maschili e femminili 135 I nomi singolari e plurali 136 Gli articoli 137 Le qualità 138 Le azioni

SINTASSI

139 La frase 141 Dall’immagine alla frase

142 Verifico le mie competenze

98 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 98

17/12/14 17:52


Ortografia

I suoni difficili Utilizza le sillabe scritte nel riquadro per formare le due parole.

go lo grap po dra ...............................................................................

...............................................................................

co pri la mu bru ...............................................................................

...............................................................................

sta cro frit tel ta le ...............................................................................

...............................................................................

tre la to ni trot no ...............................................................................

...............................................................................

Osserva ciascuna immagine e completa la parola.

ecchio

ella

itta

eglia

122 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 122

17/12/14 17:52


Ortografia

Osserva le immagini, scopri le parole nel crucipuzzle e scrivile.

P

I

E

T

R

A

C

R

A

G

R

O

T

R

F

R

U

T

T

A

A

T

R

A

T

T

O

R

E

R

Z

E

B

R

A

P

R

A

T

O

D

R

T

R

O

M

B

A

O

B

G

R

E

M

B

I

U

L

E

R

A

R

F

R

I

T

T

A

T

A

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

Leggi le parole e collegale all’immagine corrispondente.

strada canestro finestra strisce 123 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 123

17/12/14 17:52


Ortografia

Le doppie Leggi la filastrocca e sottolinea le parole con la doppia consonante.

Nello zaino c’è l’astuccio con la gomma e la matita con la penna ed i pastelli sia a cera sia a dita. C’è anche la merenda, un biscotto e un dolce frutto. Io non lascio indietro niente mangio sempre proprio tutto. Colora solo le immagini il cui nome contiene una doppia.

Indovina chi/che cosa è.

Son marito alla gallina, canto forte ogni mattina.

.............................

Ho le torri ed il fossato, sono a volte fortificato.

.............................

124 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 124

17/12/14 17:52


Ortografia

La divisione in sillabe Completa il disegno e scrivi la sillaba che manca.

pe

piz

.....................

tor

.....................

.....................

Pronuncia le parole accompagnando ciascuna sillaba con un battito di mani e scoprine il ritmo.

to

po

lu

na

ma

ti

ta

pon

te

pal

la

tre

no

on

da

sa pi

la ra

me ta

ca

val

lo

mat to ca sto

ne ro

Risolvi il cruciverba sillabico.

1. La mangia Biancaneve. 2. È alta nel castello.

1 2

3. È al pomodoro e mozzarella.

3

4. È il figlio della gallina.

4

5. È accesa sul comodino.

5

6. Una porta piuttosto grossa.

6

7. Un piccolo cesto.

7

125 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 125

17/12/14 17:52


Ortografia

L’accento Leggi la filastrocca e sottolinea le parole con l’accento.

Un bambino di Cantù comperò una bici blu poi corse a più non posso ma finì dentro in un fosso in un fosso a testa in giù quel precipitoso bambino di Cantù. Cancella la parola sbagliata.

Il contadino sale sopra un però/pero. La nonna di Marta va in motorino con il casco/cascò. Domani farò/faro una gita in battello. Il pesco/pescò in giardino è tutto fiorito. Paolo cancello/cancellò l’errore con la gomma. La mamma ha preparato un gustoso pure/purè di patate. Andrea portò/porto un regalo al suo amico malato. La macchina del pilota inglese si girò/giro su se stessa. Metti l’accento dove è necessario.

caffe bonta

mare

lassu biscotto

perche barca

citta

martedi

salute

126 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 126

17/12/14 17:52


Ortografia

L’apostrofo L’orso dorme nella tana l’acqua scorre nella fontana canta nel buio l’usignolo passa il pipistrello in volo il lupo ulula alla luna l’orologio batte l’una.

Trasforma mettendo l’apostrofo.

lo elefante

........................................................

la ape

........................................................

la isola

........................................................

lo ombrello

........................................................

la uva

........................................................

la erba

........................................................

una elica

........................................................

una ombra

........................................................

una arancia

........................................................

lo orco

........................................................

Osserva le immagini e completa le frasi.

....................................................................... .................................................................

vola nel cielo.

mangia il miele.

............................................................................. ....................................................

segna le ore.

è partito in orario. 127

Letture 1_97-144 laboratorio.indd 127

17/12/14 17:52


Ortografia

È

E

Marco e il suo cane vanno a passeggio.

Il cane è nella cuccia.

Leggi e colora la casella giusta.

Dario mangia pane è

e prosciutto.

La matita di Martina è Il papà è

e senza punta.

e in garage.

A Giacomo piacciono il calcio è

e il basket.

Completa scrivendo È oppure E.

Luca

....................

Marta

un bambino molto generoso.

....................

Il leone

Anna sono gemelle.

....................

La mia bici

un animale feroce.

....................

rossa

....................

blu.

Scrivi una frase con è e una frase con e. ............................................................................................................................................................................................................................................. .............................................................................................................................................................................................................................................

128 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 128

17/12/14 17:52


Ortografia

C’È, CI SONO, C’ERA, C’ERANO Osserva l’immagine e completa con c’è, ci sono.

Al parco giochi

....................................................................

sul monopattino e sullo scivolo. tra loro e

un bambino che va

....................................................................

....................................................................

....................................................................

sotto una panchina.

una bambina che gioca

due mamme che parlano

un cagnolino che dorme

....................................................................

due farfalle

che volano sui fiori. Prima C’ERA, ora C’È; prima C’ERANO, ora CI SONO. Completa

Prima

.........................................

un uovo, adesso

Prima

.........................................

dei semini, ora

Prima

.........................................

la farina, ora

Prima

.........................................

dei bruchi, ora

Adesso

.........................................

un pulcino.

......................................... .........................................

.........................................

il pane.

.........................................

un uomo, prima

delle piantine. delle farfalle.

.........................................

un bambino. 129

Letture 1_97-144 laboratorio.indd 129

17/12/14 17:52


Ortografia

HO, HA, HAI, HANNO Metti in relazione e scrivi le frasi, come nell’esempio.

pesci proboscide ........................................................................................................................................... I pesci hanno le pinne.

elefanti pinne

...........................................................................................................................................

cammello cresta

...........................................................................................................................................

gallo ali

...........................................................................................................................................

farfalle gobbe

...........................................................................................................................................

Completa con HA oppure A.

Il mio gatto Tigro

...............................

lunga. Tutto il giorno va e torna

...............................

pappa. Quando

il pelo corto e

...............................

casa la sera ...............................

in una cassetta che il papĂ 

la coda

spasso per il paese

...............................

sonno va

...............................

mangiare la sua

...............................

...............................

dormire

sistemato nell’ingresso.

Cancella la parola sbagliata.

Eva va a/ha scuola. Io o/ho una matita nuova. Luca a/ha 7 anni. I conigli anno/hanno le orecchie lunghe. Tu ai/hai la febbre. 130 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 130

17/12/14 17:52


Ortografia

Il punto Io sono il punto fermo e indico la fine della frase.

Io sono il punto interrogativo e faccio tante domande.

Io sono il punto esclamativo ed esprimo emozioni.

Il punto si trova sempre alla fine della frase. Scopri le frasi nascoste e metti il punto al posto giusto. Poi scrivile sotto al disegno corrispondente.

il vigile alza la paletta come sono belle le rose che cosa si mangia oggi il dottore visita Marco

..........................................................................................

..........................................................................................

..........................................................................................

..........................................................................................

..........................................................................................

..........................................................................................

..........................................................................................

..........................................................................................

131 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 131

17/12/14 17:52


Ortografia

La virgola Sono la virgola, codina nera, separo parole, separo pensieri. Messa tra nomi, azioni, aggettivi rendo più chiaro quello che scrivi. Quando mi incontri nella lettura fermati un attimo, senza paura. La virgola rende chiaro un elenco di nomi, azioni, aggettivi… Metti le virgole al posto giusto. bambini che giocano

Davide è andato a giocare con i suoi amici: Simone Angela Roberta Marco Gabriella e Corrado. Laura prende la bambola la spoglia la lava l’asciuga la riveste la pettina e poi la coccola.

Circonda in rosso le virgole sbagliate e in blu quelle giuste.

Il cane, dorme nella cuccia, in giardino. La zia compra la carne, il latte e le uova. Il papà guida l’auto, rossa. L’elefante si spruzza con l’acqua, del fiume. 132 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 132

17/12/14 17:52


Morfologia

I nomi Tutto ciò che ci circonda ha un nome.

bambina

palla

gatto

sole

Osserva l’immagine e scrivi i nomi indicati al posto giusto.

passero

fontana

nonno

panchina

albero

giardiniere bambino

cane farfalla

bambina

lucertola

cestino

persone

cose

animali

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

...............................................................

133 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 133

17/12/14 17:52


Morfologi a

I nomi maschili e femminili bambino

Volgi al femminile.

bambina

Volgi al maschile.

nonno ...............................................................

elefantessa ...............................................................

gatto

...............................................................

coniglia

...............................................................

leone

...............................................................

orsa

...............................................................

amico

...............................................................

sarta

...............................................................

papĂ 

...............................................................

sorella

...............................................................

vigile

...............................................................

cugina

...............................................................

Per ciascuna coppia di parole, colora in rosa i nomi femminili e in azzurro i nomi maschili.

fratello

sorella

cane

cagna

cavallo

cavalla

dottoressa

dottore

mucca

bue

lupa

lupo

cameriere

cameriera

maestro

maestra

134 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 134

17/12/14 17:52


Morfologia

I nomi singolari e plurali stella

stelle

Volgi al plurale.

albero

...............................................................................................

topo

...............................................................................................

fungo

...............................................................................................

bambola

...............................................................................................

Circonda in rosso i nomi singolari e in blu i nomi plurali.

albero

leone

nuvole

altalena

bambine

rana

orsi

palla

tavolo

pesce

foglia

biscotti 135

Letture 1_97-144 laboratorio.indd 135

17/12/14 17:52


Morfologi a

Gli articoli il sole

lo zaino

la casa

i fiori

gli insetti

le rane

L’articolo si mette sempre davanti al nome.

Il, lo, la, i, gli, le sono articoli determinativi.

Metti l’articolo davanti a ciascun nome.

............

stella

............

scudo

............

cavallo

............

pere

............

zoccoli

............

limoni

Segui le indicazioni.

Colora un fungo. Colora una farfalla. Colora uno gnomo. Un, uno, una sono articoli indeterminativi. 136 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 136

17/12/14 17:52


Morfologia

Le qualità Osserva l’immagine e rispondi.

Che cosa rappresenta? .............................................................................................................................................

Sottolinea le qualità adatte.

colorato • lontano • triste • leggero • magro • feroce Per ciascun nome, scrivi un aggettivo adatto.

albero .........................................................................

bambina .........................................................................

porta

.........................................................................

fiore

.........................................................................

gatto

.........................................................................

mare

.........................................................................

Collega ciascun aggettivo al suo contrario.

felice

largo

lungo

magro

amaro

triste

cotto

dolce

stretto

corto

grasso

crudo

Le parole che esprimono le qualità si chiamano aggettivi qualificativi. 137

Letture 1_97-144 laboratorio.indd 137

17/12/14 17:52


Morfologi a

Le azioni Che cosa fanno? Osserva le immagini e completa.

Il nonno

....................................

Il gatto

....................................

La palla

....................................

Le parole che indicano le azioni si chiamano verbi. Per ciascun nome, scrivi un’azione adatta.

............................................................................

............................................................................

............................................................................

............................................................................

Leggi le frasi e colora le azioni.

Il treno

fischia.

Il gatto

miagola.

Sboccia

la rosa.

La maestra

spiega.

La mamma

prepara

la cena.

138 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 138

17/12/14 17:52


Sintassi

La frase Collega ciascuna frase all’immagine corrispondente.

Simona innaffia i fiori.

Anna rincorre Poldo.

Valerio gioca a pallone.

La frase è un insieme ordinato di parole con un significato. 139 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 139

17/12/14 17:52


Sintassi

La frase Osserva ciascuna immagine, riordina le parole e scrivi la frase.

il Paola

gelato mangia

................................................................................ ................................................................................ ................................................................................

fiori vaso

nel

Elisa

i mette

................................................................................ ................................................................................ ................................................................................

porta a Marco il

passeggio

cane

................................................................................ ................................................................................ ................................................................................

140 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 140

17/12/14 17:52


Sintassi

Dall’immagine alla frase Osserva ciascuna immagine e scrivi una frase.

.................................................................................................................

.................................................................................................................

................................................................................................................

................................................................................................................

................................................................................................................

................................................................................................................

.................................................................................................................

.................................................................................................................

................................................................................................................

.................................................................................................................

.................................................................................................................

.................................................................................................................

141 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 141

17/12/14 17:52


Verifico

le mie competenze

Che cos’è la parola sottolineata nella frase?

“Il pappagallo mangia semi di girasole”. Nome di persona. Nome di animale. Nome di cosa. Che cosa manca nella frase? Completa in modo opportuno.

La mamma ........................................................................... la tavola. La maestra ........................................................................... i quaderni. ...........................................................................

dipinge un quadro.

L’alunno scrive ........................................................................... . Il nonno ........................................................................... il giornale. Osserva le immagini e utilizza le parole scritte nei cartellini per formare delle frasi.

il

dorme

cuccia stelle le

nella

cielo cane

nel

brillano

............................................................................................................................................................................................................................... ...............................................................................................................................................................................................................................

142 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 142

17/12/14 17:52


le mie competenze

Verifico

Metti l’articolo determinativo davanti a ciascun nome.

scoiattolo ................. formiche ................. canguro ................. leprotti

farfalla ................. struzzo ................. stambecchi ................. gatto

.................

.................

orsacchiotto ................. elefanti ................. aquila ................. tigre .................

Completa con CERA o C’ERA o C’È.

Ieri a scuola la maestra di matematica non ................................................ perché era ammalata. Metti l’apostrofo dove occorre.

La La Lo La

unghia anatra usignolo orchestra

......................................................... ......................................................... ......................................................... .........................................................

Lo La La Lo

anello mela edera scoglio

Che cos’è la parola sottolineata nella frase?

Il quaderno rosso di Matilde è finito.

......................................................... ......................................................... ......................................................... .........................................................

Articolo. Nome. Aggettivo.

Dividi in sillabe le parole e inseriscile al posto giusto.

matita penna libro cattedra temperino

Letture 1_97-144 laboratorio.indd 143

2 sillabe

3 sillabe

4 sillabe

143 17/12/14 17:53


Verifico

le mie competenze

Completa con HO, HA, HAI, HANNO oppure O, A, AI, ANNO.

Laura

....................................

una borsetta nuova.

Non so se mangiare lo yogurt Ieri

....................................

I miei amici Lo scorso Tu

Devi dire Andando

la frutta.

giocato a calcio con la mia squadra.

....................................

....................................

....................................

....................................

comprato un pallone di cuoio.

sono andata al mare con i nonni.

compiuto appena cinque anni.

.................................... ....................................

tuoi amici che oggi non puoi uscire. scuola, sono caduta.

Inserisci le parole al posto giusto.

orso postino sole cantante ombrello zebra

persona

animale

cosa

Volgi al femminile.

Volgi al plurale.

albergo

.......................................................

leone

.......................................................

casco

.......................................................

direttore

.......................................................

medico

.......................................................

uomo

.......................................................

lumaca

.......................................................

poeta

.......................................................

maschio

.......................................................

attore

.......................................................

formica

.......................................................

artista

.......................................................

144 Letture 1_97-144 laboratorio.indd 144

17/12/14 17:53


Il Filo delle idee - Letture1  

www.elilaspigaedizioni.it

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you