Issuu on Google+

Annamaria Parravicini

10

Cartoline

Che spasso la montag na!

Cartoline

Casa editrice La Spiga Autrice Annamaria Parravicini Illustratrice Alessia Girasole 112 pagine

Francy e Ale non sono mai stati in montagna e l’idea di trascorrere le vacanze estive in un ambiente totalmente sconosciuto non li entusiasma. Ma con l’aiuto di Hans e Grete, i ragazzi del maso che li ospita, scoprono il mondo affascinante della natura e degli animali, e le trame di antiche leggende. Tutti i ragazzi e le ragazze possono rispecchiarsi in questa storia che conduce per mano alla scoperta del regno incantato e ancora naturale delle montagne. Passo dopo passo, come camminando lungo un agile sentiero, il fascino segreto dei monti si svela, diventando meravigliosamente realtà.

Francesco e Alessia sono pronti per il mare, quando mamma e papà annunciano che la meta delle vacanze sarà la montagna! Tragedia per Francy, che odia camminare, mentre Ale, delusa, reagisce con scarso entusiasmo. Sarà la bellezza del paesaggio delle Dolomiti a cambiare l’idea che i ragazzi hanno della montagna, attraverso le piccole esperienze quotidiane e le emozionanti avventure che il paesaggio regala.

!

cover Che spasso la montagna.indd 1

Annamaria Parravicini

Alessia Girasole Ama i “cattivi” delle fiabe e adora disegnarli, sempre accompagnata da Neve, il suo cane, che, accoccolata ai suoi piedi, scandisce russando le sue giornate! Alessia ha illustrato anche Sissi e il concorso di Miss Nuvolabuia.

Racconti e fiabe in stampato maiuscolo o minuscolo per imparare a leggere da soli. Storie per scoprire il piacere di un avvincente gioco lungo un libro. Avventure fantastiche e realistiche per ragazzi che già leggono da soli. Libri per scoprire il piacere di viaggiare con la mente seguendo un filo d’inchiostro. Romanzi e storie per lettori esperti. Libri per esplorare per filo e per sogno il mondo dentro e intorno a noi. A ciascun colore corrisponde un livello di difficoltà sia linguistica che tematica. Ogni libro accompagna i ragazzi lungo un progressivo apprendimento delle tecniche di lettura attraverso argomenti che rispondono al loro gusto. Storie per crescere Storie che nascono da argomenti quotidiani e raccontano in modo fantastico o reale i problemi dei ragazzi di oggi. La macchina del tempo Vicende ambientate nel passato, per vivere avventure a contatto con la nostra storia. Classici Avventure sempreverdi che contribuiscono alla crescita culturale e individuale di ogni ragazzo.

ISBN 978-88-468-3011-1

www.alberodeilibri.com

5,50

Cartoline Avventure in cui il paesaggio diventa uno dei protagonisti per stimolare i ragazzi a conoscere il mondo in cui viviamo. Artè Storie che hanno come filo conduttore l’arte in tutte le sue manifestazioni, dalla pittura alla musica al teatro.

!

Titolo Che spasso la montagna!

Che spasso la montagna!

ANNAMARIA PARRAVICINI CHE SPASSO LA MONTAGNA!

Annamaria Parravicini Autrice di libri per l’infanzia, scrive storie per passione, soprattutto in viaggio, quando le occasioni per riempire interi quaderni di appunti, pensieri e disegni non mancano.

La collana L’albero dei libri vuole proporre ai ragazzi della Scuola Primaria racconti e romanzi che rispettino i loro gusti e la loro graduale capacità di leggere e comprendere una storia, sia dal punto di vista linguistico che dal punto di vista tematico.

19/01/12 15:37


indice

cap.1 • Montagna? Ma non avevate detto mare? cap.2 • Ciao, sono Isidor!

cap.3 • Una sorpresa tira l’altra

cap.4 • Un passo dopo l’altro, si arriverà lontano cap.5 • I tesori del bosco cap.6 • Il sentiero di Oswald cap.7 • Profumo di montagna

cap.8 • L’altopiano dello Sciliar

cap.9 • La sorgente delle streghe cap.10 • La notte delle streghe cap.11 • Lo Sciliar da vicino

cap.12 • Temporale in montagna

cap.13 • Hannes delle fate e dei folletti cap.14 • Una sorpresa per Grete cap.15 • Un regalo per Francy

Giochi ad alta quota

Che spasso la montagna!.indd 4

p. 5 p. 9 p. 13 p. 18 p. 24 p. 33 p. 41 p. 46 p. 55 p. 65 p. 70 p. 78 p. 84 p. 94 p. 102 p. 106

19/01/12 18:23


Capitolo 1

Montagna? Ma non avevate detto mare? – Quest’anno si cambia! – Andiamo in montagna! Mamma e papà sono pieni di entusiasmo, ma Alessia e Francesco sembrano due statue di ghiaccio. Ale è a bocca aperta, il pastello a cera blu nella mano destra sospesa sopra un disegno con il mare da finire di colorare. Francy si è tuffato sul divano, si è rannicchiato in un angolino, ha incrociato le braccia e fa il muso lungo. Come è possibile? Mamma e papà hanno cambiato idea?

5 Che spasso la montagna!.indd 5

19/01/12 18:23


Capitolo 7

tutti prodotti biologici del loro maso. Quando vede le espressioni di Francy e Ale, intuisce i loro pensieri e scoppia a ridere. – Venite con me, voglio farvi vedere una cosa. Insieme salgono fino in cima al grande prato, alle spalle del maso: dietro di loro c’è un vecchio noce, un sentiero stretto che costeggia il bosco e più in alto soltanto il cielo. Sembra di essere a teatro lassù in cima, si vedono in ordine: la stalla delle mucche, il recinto del letame, l’orto con l’angolo per la raccolta dei rifiuti organici, il pollaio, la piccola stalla di Adam e Dagobert e la vasca dell’acqua.

42 Che spasso la montagna!.indd 42

19/01/12 18:23


Profumo di montagna

PiÚ a valle, la legnaia e la rimessa con il trattore e gli attrezzi contadini, l’abitazione della famiglia Fill e, accanto, il maso con gli appartamenti degli ospiti.

Che spasso la montagna!.indd 43

19/01/12 18:23


Capitolo 9

lucenti e un’aria selvatica affascinante. Quando una donna con un abito lungo e uno strano cappello nero, circondata di bambini, li chiama, saltano come folletti sulle pietre per raggiungerla. – Chi è quella donna? E perché i bambini la seguono? – chiede Alessia. – Quella è la strega Martha, l’animatrice che organizza i giochi per i ragazzi. L’animazione incomincia fra un’ora… Potete aggregarvi se volete – spiega il papà.

Che spasso la montagna!.indd 58

19/01/12 18:23


La sorgente delle streghe

– BELLO! Ma nell’attesa possiamo continuare la nostra esplorazione? – dice Ale saltellando di gioia e procedendo lungo il percorso seguita dal fratello. Più avanti, un cumulo di terreno attira l’attenzione dell’esploratore Francy. – È un formicaio gigante – spiega il papà. E infatti, una miriade di grosse e grasse formiche rossonere entra ed esce con frenesia dalla montagnetta. Nella zona dello Sciliar vivono 64 specie di formiche che costruiscono formicai dove avvertono forti radiazioni terrestri.

Che spasso la montagna!.indd 59

19/01/12 18:23


Capitolo 13

Il povero Laurino, senza mantello e senza cintura, fu fatto prigioniero. I Nani piangevano disperati. Ma la bellissima Principessa Similde intervenne dicendo: – Smettetela di combattere. Laurino mi ha trattata come una regina, offriamogli la nostra amicizia e concludiamo questa storia con un patto di pace. – Sì, festeggiamo la pace, amici, e seguitemi nel mio palazzo! Prego, entrate e vi mostrerò il mio famoso tesoro! – propose Laurino. Il famoso tesoro del re dei Nani! Tutti ne avevano sentito parlare, ma nessuno lo aveva mai visto. Così, spinti dalla curiosità, i Giganti entrarono nel palazzo e restarono affascinati da quel tesoro di grandissimo valore. La vicenda sembrava essersi conclusa felicemente, ma dopo aver servito ai Giganti piatti prelibati e bevande raffinate, i Nani li assalirono e li incatenarono in una grotta

90 Che spasso la montagna!.indd 90

19/01/12 18:24


Hannes delle fate e dei folletti

buia e profonda. L’ira del cavaliere Dietrich fu però così grande che egli spezzò le catene e liberò se stesso e i suoi amici.

Che spasso la montagna!.indd 91

19/01/12 18:24


OCHI I G

1

uo ta

ad

Scopri i fiori, gli alberi e gli animali che vivono nei prati e sugli alpeggi di montagna. Riscrivi i loro nomi nella tabella.

alta q

CROCHI SCOIATTOLO GUFO FRASSINO

LARICE STELLE ALPINE AQUILA

106 Che spasso la montagna!.indd 106

CARDI 19/01/12 18:24


MARGHERITE

ABETE

NOCE VOLPE ANEMONI

CAMOSCIO

ALBERI

PINO

FIORI

ANIMALI

107 Che spasso la montagna!.indd 107

19/01/12 18:24


CheSpassoLaMontagna_web