__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

festa internazionale della storia

l a s t o r i a : i l f a r o d e l l’ u m a n i t Ă

Parma e l’Europa, ieri e oggi

Anniversari nei secoli

Parma 4-13 ottobre 2014


pagina 1

Parma e l’Europa, ieri e oggi Anniversari nei secoli


FESTA INTERNAZIONALE DELLA STORIA - PARMA 2014 pagina 2

Comitato

Alina Bergamaschi, Naire Boniburini, Eugenio Caggiati, Giovanni Campanini, Manuela Catarsi, Italo Comelli, Ubaldo Delsante, Paolo Fabbri, Amalia Fracassi, Angela Marchetti, Mauro Massa, Adriano Monica, Luigi Pelizzoni, Patrizia Raggio, Angela Saggese, Fiorella Sallusti, Carlo Zoni

_ Deputazione di Storia Patria per le Province Parmensi _ Università Popolare di Parma _ Università Popolare “La Sorgiva” di Montecchio Emilia _ Pinacoteca Stuard _ Museo Diocesano di Fidenza _ Musei del Cibo

Il Comitato di Parma è collegato con il Comitato organizzativo di Bologna, presieduto da Rolando Dondarini e diretto da Beatrice Borghi, con sede presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna

_ Casa Editrice Diabasis

Enti

_ DiPaSt - Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio - Università “Alma Mater” di Bologna _ Provincia di Parma, Comune di Parma e comuni di: Fidenza, Fornovo di Taro, Bardi, Felino, Fontevivo, Colorno, Montechiarugolo, Lesignano, Sala Baganza, Collecchio, Soragna, Langhirano, Montecchio Emilia, Borgotaro _ Archivio di Stato _ Biblioteca Palatina _ Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-RomagnaMuseo Archeologico di Parma _ Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Parma e Piacenza _ Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza _ Università degli Studi di Parma

Associazioni culturali

Famija Pramzana, “il Borgo”, Associazione Europea delle Vie Francigene, “Melusine”, “Il Cammino Val Ceno”, “Legio I Italica”, “Mansio Templi Parmensis”, “Voglia di leggere”, Associazione culturale Emanuelli, Società Dante Alighieri, I Nostri Borghi Liceo Artistico “Paolo Toschi”, Liceo delle Scienze Umane “Albertina Sanvitale”, Liceo Scientifico “Guglielmo Marconi”, ITIS “Leonardo da Vinci”, ITC “Giambattista Bodoni”, ISISS “Pietro Giordani”, IPSIA “Primo Levi”, I. C. Montechiarugolo, I. C. Fontevivo, I. C. Fornovo, SM “Pietro Zani”, Fidenza, SM Felino

Il Comitato Promotore è coordinato da:

Paolo Fabbri, Presidente Angela Marchetti, Vice Presidente Amalia Fracassi, Tesoriere Alina Bergamaschi, Segretaria Mauro Massa, Sponsor e Comunicazione Fiorella Sallusti, Rapporti con le scuole Eugenio Caggiati, Consulente generale


festa internazionale della storia

l a s t o r i a : i l f a r o d e l l’ u m a n i t Ă

Parma e l’Europa, ieri e oggi

Anniversari nei secoli

Parma 4-13 ottobre 2014


A riconoscimento delle sue elevate finalità culturali e della sua finalità scientifica il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha concesso il suo Alto Patronato alla XI edizione della Festa Internazionale della Storia

festa internazionale della storia®

il saluto di Rolando Dondarini

La storia: il faro dell’umanità. Da questa definizione cara a Jacques Le Goff si è deciso di trarre il titolo della Festa internazionale della Storia del 2014 sia nell’edizione di Bologna che in quella di Parma. Il suo significato è evidente: in un mondo oscurato da tante apprensioni e incognite sul presente e sul futuro la storia è l’esperienza collettiva da cui emana la luce della conoscenza, della consapevolezza e della resposabilità. Concordando con le esortazioni del grande maestro recentemente scomparso, è doveroso renderla accessibile a tutti, senza banalizzarla, rispettando le realtà acquisite con la ricerca, ma nel contempo favorendone l’apprendimento con metodi comunicativi coinvolgenti ed efficaci. È un monito importante per le possibilità di orientamento e di scelta di tutti, ma in particolare per le giovani generazioni e per un paese come l’Italia il cui immenso patrimonio storico artistico esige rispetto e tutela. La festa internazionale della storia ha raccolto da più di un decennio la perorazione del grande storico ricevendone il plauso. Parma e Bologna non sono accomunate soltanto da una manifestazione che intende rispondere a queste finalità, ma anche dall’essere le due città italiane che, grazie a Daniela Romagnoli, hanno raccolto ancora in vita l’eredità del grande maestro a cui rimarranno indissolubilmente legate. Rolando Dondarini Presidente del Comitato festa internazionale della storia

per la storia e la cultura La storia e la cultura hanno sempre contraddistinto la nostra casa editrice, e noi come Diabasis siamo lieti di partecipare a questa importante manifestazione. «La storia siamo noi» recitava una famosa canzone degli anni Ottanta e l’abbiamo rappresentata con il nostro passato presente futuro.


pagina 5

1. Parma Pinacoteca Stuard borgo del Parmigianino, 2/A ore 9.00-10,30

sabato 4 ottobre LA STORIA SIAMO NOI Inaugurazione Festa

• Cerimonia di apertura alla presenza delle autorità.

• Presentazione del restaurato Gonfalone di Parma, opera di Michelangelo Anselmi: Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma, Marzio Dall’Acqua, già Direttore dell’Archivio di Stato di Parma. • Il tempo e la Storia, conversazione a cura di Angela Marchetti. • Racconti dal monastero, letture da parte degli alunni della 5a c en/EL - ITIS Parma. • Interventi musicali degli allievi del festival ValcenoArte e del Liceo Musicale Attilio Bertolucci di Parma, diretti dal maestro Antonio Amadei.

2. Parma Pilotta piazza della Pace ore 10,30-12,30 e 15.00-21.00

3. Parma Palazzo della Pilotta Biblioteca Palatina Galleria Petitot strada alla Pilotta, 3 ore 15.30

VIVERE LA STORIA 14 d.C. – Morte di Augusto

• Accampamento romano con legionari dell’epoca imperiale. Allestimento a cura di Legio I Italica. Si svolgeranno attività didattiche e dimostrazioni per tutta la durata del primo weekend di ottobre. La mattina di sabato è consigliata per le scuole.

LETTERATURA FA STORIA • Presentazione del libro di Giulia Sulpizi Sotto il segno di Venere. Giulia, figlia dell’imperatore Augusto, a cura della Casa Editrice Diabasis.


pagina 6

4. Parma Pilotta piazza della Pace ore 10.30-12.30 e 15.00-17.30

5. Bobbio (PC) piazza dell’Abbazia ore 9.30

domenica 5 ottobre VIVERE LA STORIA 14 d.C. – Morte di Augusto

• Accampamento dell’esercito romano di epoca imperiale. Attività didattiche riferite alla vita romana e dimostrazione della vita da campo di una legione, a cura di Legio I Italica.

RACCONTARE LA STORIA 614 d.C. – Fondazione dell’Abbazia di San Colombano

• Visita guidata, a cura della classe 2a C della Scuola Media-IC Montechiarugolo (insegnante Maria Elisabetta Perri), con la collaborazione di Patrizia Raggio. 1400 anni fa il monaco irlandese Colombano, dopo aver attraversato l’Europa, fondò l’abbazia di Bobbio. Il Cammino di San Colombano è ancora oggi, a distanza di 14 secoli, un cammino di vita animato e vissuto. Il movimento colombaniano non solo lo ha riscoperto, ma da esso attinge per un originale contributo alla costruzione della nuova Europa, impegnata in un difficile processo di unificazione e integrazione tra popoli. Su tale premessa si innesta l’idea di sottoporre al Consiglio d’Europa la richiesta di riconoscimento del Cammino di San Colombano quale Itinerario Culturale Europeo.

Informazioni e prenotazioni: tel. 347 8786025

6. Parma Cimitero Monumentale della Villetta Ingresso principale ore 11.00

LA MUSICA FA STORIA Note della memoria: i grandi della città della musica

• In occasione del Festival Verdi, in collaborazione con Fondazione Teatro Regio, Guide di Parma, “Ensemble Silentia Lunae”, a cura di Giancarlo Gonizzi. Un viaggio tra i sepolcri di grandi musicisti e cantanti che riposano nell’ottagono della Villetta; al percorso si accompagnerà un concerto itinerante con musiche eseguite dall’“Ensemble Silentia Lunae”.

Informazioni e prenotazioni: IAT - Informazioni ed Accoglienza Turistica, Piazza Garibaldi 1 - Parma, tel. 0521 218889. Si consiglia di essere sul posto 10 minuti prima dell’inizio della visita


pagina 7

7. Parma Palazzo della Pilotta Museo Archeologico ore 17.30 (rinviato a data da definire)

domenica 5 ottobre RACCONTARE LA STORIA 14 d.C. – Morte di Augusto

• Interventi augustei a Parma e la politica del consenso Parma si fregiò del titolo di Colonia Julia Augusta Parmensis perché proprio da Augusto venne ridedotta e abbellita dopo le distruzioni operate dalle truppe di Antonio nel 43 a.C. durante la guerra per il principato.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0521 282787-233718 (Museo Archeologico Nazionale)

8. Badia Cavana (PR) San Michele Cavana Lesignano de’ Bagni (PR) ore 15.00-18.00

ARTE FA STORIA Sotto la stella di Matilde

• Visite guidate e concerto aspettando il IX Centenario dalla morte di Matilde di Canossa (1046-1115), figura di primaria importanza nella storia del Medioevo europeo. A cura di Associazione “Melusine”, Comune di Lesignano de’Bagni.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0521 355009 IAT Torrechiara; associazione.melusine@gmail.com

9. Montecchio Emilia (RE) Sala della Rocca piazza della Repubblica, 1 ore 16.00

POESIA E MUSICA FANNO STORIA • L’arme, gli amori Poesia e musica del Rinascimento. Spettacolo della compagnia di Carlo Mega, con lettura di alcuni passi dell’Orlando Furioso e accompagnamento musicale. Le ottave ariostesche, accompagnate da brevi racconti, cantano le vicende del conte Orlando che “per amor venne in furore e matto”. A cura dell’Università popolare “La Sorgiva” di Montecchio Emilia. Informazioni e prenotazioni: tel. 0522 864589


pagina 8

10. Parma Auditorium ITC “Giambattista Bodoni” viale Piacenza, 14 ore 8.30-13.00

lunedì 6 ottobre RACCONTARE LA STORIA 814 d.C. Morte di Carlo Magno – La Rinascita Carolingia • Carlo Magno incontra a Parma Alcuino di York: la rinascita carolingia La figura di Carlo Magno, a 1200 anni dalla morte, è ricordata non solo per l’azione politica da lui intrapresa e per l’epopea legata alle sue imprese, ma anche per un episodio della sua vita da molti ignorato: proprio a Parma egli si incontrò (probabilmente il 15 marzo 781) con Alcuino di York per progettare quella grande riforma culturale europea che sarà nota con il nome di Rinascita Carolingia. • Conferenza Saluti del Dirigente scolastico Luciana Donelli, Presentazione di Paolo Fabbri. Quanti anni dopo. Carlo Magno, la politica e la memoria di Paolo Galloni e Adelaide Ricci. La Rinascita carolingia. I viaggi di Alcuino sul continente e il suo incontro con Carlomagno a Parma nel 781 di Dietrich Lohrmann, Aquisgrana. Immagini da Tours a cura di Martine Balout, Associazione Villes d’art et d’histoire. • Presentazione dei laboratori di calligrafia curati da Amalia Fracassi, Angela Marchetti e dall’Associazione culturale “Melusine” (Alessandra Mordacci, Francesca Briscagli, Emanuela Pomelli). • Interventi musicali degli allievi del festival di ValcenoArte e del Liceo Musicale “Attilio Bertolucci” di Parma, diretti dal maestro Antonio Amadei. Prenotazione scuole per la mattinata del 6 ottobre tel. 0521 98683 (ITC Bodoni) Prenotazione classi ai laboratori di Parma (Pinacoteca Stuard) di martedì 7 - tel. 0521 266533 (ITIS Leonardo da Vinci) Prenotazione classi ai laboratori di Torrechiara (Badia) di mercoledì 8 - tel. 0521 355009 IAT Torrechiara, associazione.melusine@gmail.com


pagina 9

11. Parma Biblioteca monumentale del Monastero di San Giovanni piazzale San Giovanni, 1 ore 16.30

lunedì 6 ottobre RACCONTARE LA STORIA 614 d.C. – Fondazione dell’Abbazia di San Colombano • Conferenza di Italo Comelli, Università Popolare Parma San Colombano e il monachesimo irlandese Vengono illustrate le caratteristiche del monachesimo irlandese, che, sviluppatosi in Irlanda a partire dal V secolo, contribuì in modo determinante alla diffusione del Cristianesimo, all’affermazione della regola monastica e alla costruzione della cultura europea.


pagina 10

martedì 7 ottobre

12. Fornovo di Taro (PR)

1994 – La Via Francigena è riconosciuta “Itinerario europeo” dal Consiglio d’Europa

12 a. Fornovo di Taro (PR)

ARTE FA STORIA Visita guidata a cura di Manuela Catarsi e Patrizia Raggio della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’EmiliaRomagna

Pieve romanica di Santa Maria Assunta ore 9.00

La pieve di Santa Maria Assunta, sorta sui resti di un tempio oracolare pagano, è uno degli esempi più significativi del Romanico nel territorio parmense. Era dotata di un ambone, i cui resti furono smembrati e ricollocati anche nella vicina pieve di Bardone.

12 b. Fornovo di Taro (PR) Roncolungo di Sivizzano ore 10.00

12 c. Fornovo di Taro (PR) Roncolungo di Sivizzano-Bardone ore 10.20-11.20

ARCHEOLOGIA FA STORIA Visita guidata a cura di Manuela Catarsi e Patrizia Raggio Si osservano gli scavi di un insediamento produttivo di epoca romana di proprietà della gens Cassia, i cui resti sono stati portati in luce negli anni ’80 dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna.

VIVERE LA STORIA Camminata lungo la Via Francigena da Roncolungo di Sivizzano a Bardone Si ripercorre a piedi un tratto di strada fatto nel corso dei secoli da personaggi quali Sigerico, Nikolas da Munkathvera, Carlo Magno, Carlo VIII. La Via Francigena fu uno dei più importanti itinerari medievali percorsi dai pellegrini diretti a Roma.


pagina 11

12 d. Fornovo di Taro (PR) Pieve di Bardone ore 11.20

martedì 7 ottobre ARTE FA STORIA Pieve di Bardone Visita guidata a cura di Manuela Catarsi e Patrizia Raggio La pieve di Bardone è una delle più note del Parmense, e affonda le sue radici addirittura nella prima metà del VI secolo, come hanno dimostrato recenti scavi compiuti dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’EmiliaRomagna. Informazioni e prenotazioni: tel. 324 6140825; festadellastoriaparma@ fastwebnet.com Per le scuole sarà messo a disposizione un pullman da Parma

13. Parma Pinacoteca Stuard Aula didattica borgo del Parmigianino, 2/A ore 8.30-10.30 e 10.45-12.45

VIVERE LA STORIA La Rinascita Carolingia • Laboratorio di calligrafia con Amalia Fracassi e Angela Marchetti. In ogni epoca la scrittura ha aggiunto alla necessità di comunicare il piacere dell’intimità e della bellezza; ognuno di noi infatti può praticare l’arte della calligrafia facendo dei segni grafici anche un motivo di ornamento. Avvicinandoci ai caratteri che le differenti epoche hanno utilizzato per comunicare, scopriremo le caratteristiche più profonde di uomini lontani di cui ripercorreremo i movimenti della mano, dell’occhio e del pensiero nel tentativo di aggiungerli ai nostri modi. Informazioni e prenotazioni: (prenotazione obbligatoria) tel. 0521 266533 (ITIS Leonardo da Vinci)

14. Montecchio Emilia (RE) Sala della Rocca piazza della Repubblica, 1 ore 15.30

RACCONTARE LA STORIA 1914 – Prima Guerra Mondiale • Nelle tempeste d’acciaio. La dinamica della grande guerra Conferenza di Francesco Maria Feltri, a cura dell’Università Popolare “La Sorgiva” di Montecchio Emilia.


pagina 12

15. Fontevivo (PR) Abbazia cistercense piazza della Repubblica, 1 ore 9.30

Sala del Duca ore 10.30

mercoledì 8 ottobre RACCONTARE LA STORIA • Presentazione e visita guidata sulla storia dell’Abbazia a cura della Scuola Media di Fontevivo, insegnante Simona Giannone. Saluti delle autorità Quercy-Parma-Bologna: l’avventura umana di Bertrando del Poggetto all’inizio del XIV secolo • Conferenza di Rolando Dondarini, presentazione di Monique Malique, Chiara Violanti e Paolo Fabbri. • Visita guidata alla sala capitolare, a cura di Manuela Catarsi

ore 11.45

16. Montechiarugolo (PR) 16a. Castello ore 10.00-12.00 e 15.00-17.00

Informazioni e prenotazioni: 0521 611026

RACCONTARE LA STORIA Il castello racconta… Storia e racconti della fortezza di Montechiarugolo

Classi 2ª A e 3ª B (scuola media) dell’IC di Montechiarugolo. Insegnante Marisa Orsi. Il castello di Montechiarugolo e i personaggi che lo hanno abitato nel corso dei secoli: una storia, tante storie… ripercorse, raccontate, interpretate (e in parte reinventate) dai ragazzi.

Informazioni e prenotazione (obbligatoria): tel. 0521 686329-347 4606103

16b. Ritrovo davanti alla Scuola Media di Basilicagoiano via Parma, 70 ore 10.15-12.00

VIVERE LA STORIA Fascino e memoria dell’ex abbazia di Santa Felicola

Classe 2ª B (scuola media) dell’IC di Montechiarugolo. Insegnanti: Fiorella Sallusti e Orazio Corradini. Gli alunni guidano i visitatori alla scoperta della storia e del patrimonio architettonico del complesso di Santa Felicola.

Informazioni e prenotazione (obbligatoria): tel. 0521 686329-338 6736059


pagina 13

17. Torrechiara (PR) Badia di Santa Maria della Neve via Badia, 28 ore 9.00-11.00

18. Torrechiara (PR) Badia di Santa Maria della Neve via Badia, 28 ore 14,30-17.30

mercoledì 8 ottobre RACCONTARE LA STORIA • Il monachesimo benedettino, lezione di Italo Comelli, Università Popolare Parma. Informazioni e prenotazione (obbligatoria): tel. 324 6140825

VIVERE LA STORIA • Il lavoro dell’amanuense e del miniatore Laboratorio di miniatura a cura di “Melusine”. Utilizzando come fonte un ricettario medioevale i ragazzi, tra polveri, pestelli, pigmenti e leganti vivranno l’esperienza di realizzare una miniatura seguendo le antiche tradizioni degli scriptoria monastici. Informazioni e prenotazione: tel. 0521 355009 IAT Torrechiara associazione.melusine@gmail.com

19. Parma ITIS “Leonardo da Vinci” via Toscana, 10 ore 11.00

20. Parma Porta Santa Croce piazzale Santa Croce (c/o ingresso Parco Ducale) ore 15.30-17.30

RACCONTARE LA STORIA 1994 – La Via Francigena è riconosciuta “Itinerario europeo” dal Consiglio d’Europa • Presentazione della mostra dedicata alla Via Francigena, a cura di Massimo Tedeschi, Associazione Europea delle Vie Francigene.

VIVERE LA STORIA • Camminata didattica da Porta Santa Croce al Palazzo Ducale, a cura di Amalia Fracassi e Cecilia Boggio, con la collaborazione di Laura Cleri. Partendo da Porta Santa Croce e camminando lungo via d’Azeglio, si arriverà al Parco Ducale e infine al Palazzo del Giardino per ammirare al suo interno gli splendidi affreschi rinascimentali del Bertoja. Attraverso letture, immagini, osservazioni e racconti, il percorso intende ricostruire gli eventi che portarono all’insediamento dei Farnese a Parma, ritrovando le tracce di una città che ora non c’è più. Informazioni e prenotazione (massimo 30 partecipanti): tel. 0521 266533 (ITIS Leonardo da Vinci).


pagina 14

21. Parma Orto Botanico strada Farini, 90 ore 15.30-17.30

mercoledì 8 ottobre VIVERE LA STORIA Incontri all’orto botanico

• Attività di scoperta svolta secondo la metodologia della “Pedagogia del patrimoni” che vuole promuovere l’interesse per la storia e per l’arte, abbinando allo studio scientifico l’approccio sensoriale ed emozionale. Saranno utilizzate schede operative che, attraverso l’immaginazione e il sentimento, porteranno i partecipanti a scoprire la storia, giungendo spesso ad esiti inaspettati ed originali. In questa passeggiata all’Orto incontreremo personaggi che hanno fatto di questo luogo uno scrigno di tesori botanici che raccontano di viaggi, di luoghi, di pensieri e di uomini curiosi e coraggiosi, ma soprattutto lascieremo all’Orto un tesoro nuovo: le nostre emozioni, la traccia del nostro incontro, i nostri pensieri nella Storia. Informazioni e prenotazione (obbligatoria): 0521 266533 – (ITIS Leonardo da Vinci).


pagina 15

22. Parma Palazzo della Pilotta Biblioteca Palatina ore 10.00-12-00

giovedì 9 ottobre RACCONTARE LA STORIA 1714 – Nozze di Elisabetta Farnese

• Il viaggio di Elisabetta Farnese regina di Spagna Conferenza sul viaggio di Elisabetta ed esposizione del materiale bibliografico riguardante la regina, a cura di Luigi Pelizzoni, Biblioteca Palatina. Sarà riproposto il viaggio avventuroso di Elisabetta da Parma verso la Spagna.

Informazioni e prenotazione: 0521 220412; b-pala@beniculturali.it

23. Parma Monastero di San Paolo via Melloni, 3 ore 10.00

RACCONTARE LA STORIA 1514 – Il camino nella stanza dell’Araldi

• 1500-1514. Un ciclo decorativo dell’Araldi al Monastero di San Paolo. Visita guidata a cura di Mariangela Giusto, Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza.

Informazioni e prenotazione (obbligatoria): tel. 0521 266533 (ITIS Leonardo da Vinci)

24. Colorno (PR) Aranciaia piazzale Vittorio Veneto, 19 ore 16.00

RACCONTARE LA STORIA 1714 – Nozze di Elisabetta Farnese • Elisabetta Farnese e Colorno Conferenza e visita guidata a cura di Luigi Pelizzoni, Biblioteca Palatina, e Patrizia Raggio, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna. Dopo la presentazione dell’avventuroso viaggio di Elisabetta per la Spagna, si svolgerà una passeggiata con accompagnamento musicale, alla scoperta delle tracce lasciate dai Farnese nella Reggia di Colorno. Il concerto di musica barocca sarà eseguito dal “Trio Susato”.


pagina 16

25. Fidenza (PR) Teatro Magnani piazza Giuseppe Verdi, 1 ore 10.00-13.00 e 15.00-16,30

venerdì 10 ottobre RACCONTARE LA STORIA Fidenza ricorda Jacques Le Goff

• Convegno a cura della Diocesi di Fidenza e del Comune di Fidenza. Saluti delle Autorità • Jacques Le Goff, Borgo San Donnino e l’Europa, di Daniela Romagnoli, già Università di Parma. • Un riconoscimento importante, di Rolando Dondarini e Beatrice Borghi, Università di Bologna. • Educazione al patrimonio e via Francigena, di Mario Calidoni, già Ispettore tecnico MIUR. Pausa pranzo • Sur les pas de Saint-Jacques de Compostelle, di Martine Balout, Comune di Périgueux. • Per Viam: un itinerario storico-artistico nel tratto parmense della via Francigena, di Alessandra Mordacci, Museo del Duomo di Fidenza. • Da Fidentia a Borgo San Donnino (Introduzione alla visita alle case di legno), di Manuela Catarsi, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna. Interventi musicali di Maddalena Scagnelli. Sarà ricordata l’opera di Jacques Le Goff, il grande storico francese recentemente scomparso, che ha da sempre aderito alla festa internazionale della storia e al quale è intitolato il premio “Il portico d’oro” che ogni anno viene conferito in occasione della manifestazione di Bologna. Le Goff era particolarmente legato a Fidenza, di cui era cittadino onorario. Si parlerà anche della Via Francigena, di cui Fidenza era una tappa fondamentale, e della medievale Borgo San Donnino. Informazioni e prenotazione classi: tel. 0524 83377 IAT Fidenza.

26. Fidenza (PR) Case di via Bacchini partenza dal Palazzo Magnani ore 17.00

ARCHEOLOGIA FA STORIA • Visita guidata alle case di legno, a cura di Manuela Catarsi Gli scavi condotti dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna nell’area dell’ex caserma,


pagina 17

venerdì 10 ottobre già convento dei Francescani, hanno portato in luce case lignee che dimostrano il passaggio dalla romana Flavia Fidentia alla medievale Borgo San Donnino.

27. Fidenza (PR) Chiesa di San Giorgio Martire piazzetta Omati, 4 ore 18.00

INAUGURAZIONE MOSTRA Con S.E. Carlo Mazza, Vescovo di Fidenza L’Europe gothique XII-XIV siècles. Una mostra a Parigi nel 1968 Fotografie di Carlo Bavagnoli per «Life», dalla Collezione della Fondazione Cariparma, a cura di Alessandra Mordacci e Marco Tombolato. Fotografie d’autore di una mostra preparata al Louvre nel 1968, che non venne mai aperta al pubblico a causa dello scoppio del maggio francese.

28. Parma Liceo Artistico “Paolo Toschi” viale Toschi, 1 28a. ore 9.15-10.15

28b. ore 10.30-12.00

RACCONTARE LA STORIA Parma nel periodo francese (1802-1814) • Conferenza

Ubaldo Delsante, Deputazione di Storia Patria, parla della figura di Claudio Linati, allievo, con Paolo Toschi, della Società parmigiana di pittori e incisori. Nicoletta Moretti, cooperativa Artificio presenta le opere d’arte recuperate a Parigi da Paolo Toschi.

ARTE FA STORIA

Mostra dei lavori eseguiti dalla classe Va grafica dell’Istituto “Paolo Toschi”, a cura di Paolo Gozzi. Visita alla Gipsoteca, a cura di Isabella Leoni.

29. Parma Palazzo della Pilotta Galleria Nazionale ore 16.00

IL PATRIMONIO E LA LETTERATURA FANNO STORIA 1914 – Prima Guerra Mondiale

La Grande Guerra. Monumenti e testimonianze nelle province di Parma e Piacenza, a cura di Cristina Quagliotti,


pagina 18

venerdì 10 ottobre Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza. Sarà illustrato il progetto di censimento fatto dalla Soprintendenza nei territori sopraindicati e saranno presentati i più significativi esempi di monumenti realizzati tra il 1918 e il 1930 circa.

ore 17.00

Poeti di Parma nella Grande Guerra Gli attori Mirella Cenni e Paolo Briganti, Università degli Studi di Parma, leggono poesie di autori parmigiani sulla Grande Guerra.

30. Parma Teatro delle Stimmate via Sbravati, 6 (quartiere Montanara) ore 21.00

I DIALETTI FANNO STORIA L’Europa dei popoli: culture e dialetti Che bél… a s’ va a votär!, spettacolo in dialetto della Compagnia “La nuova corrente” diretta da Aldo Pesce. Per valorizzare il messaggio che l’Europa che vogliamo è l’Europa dei popoli, in cui siano rispettate le diversità storiche e culturali, si propone una serata dialettale con cabaret sulle elezioni per Parma e per l’Europa.


pagina 19

31. Parma Liceo Artistico “Paolo Toschi” viale Toschi, 1 ore 9.00-12.30

sabato 11 ottobre IL PATRIMONIO FA STORIA Parma e l’Europa, oggi. Parma-Périgueux • Convegno

• Laboratori del patrimonio. Scuole di Parma e di Périgueux. Intervergono: Roberto Pettenati, Dirigente scolastico; Elisabeth Dartencet, Comune di Périgueux; Laura Ferraris, Comune di Parma; Jean-Pierre Boyer, Ufficio del Turismo di Périgueux; Martine Balout, Villes d’art et d’histoire; Patrick Palem, SOCRA, società francese di restauro del mosaico; Eric Montagut, CFA Périgueux; Claire Giry Laterrière, Comune di Périgueux. • Presentazione della Sala Bartolini, a cura di Isabella Leoni. • Il ritratto. Percorso laboratoriale realizzato dagli studenti del corso di arti figurative, a cura di Sonia Menichelli in collaborazione con Fausto Beretti e Gian Antonio Cristalli.

32. Fidenza (PR) Museo del Duomo via Don Minzoni, 10/a ore 9.30-12.00

ARTE FA STORIA

• Visite guidate al Museo del Duomo di Fidenza e al Tesoro di San Donnino a cura delle classi 2a B e 2a C della Scuola Media “Pietro Zani” di Fidenza (insegnanti Claudia Bertuzzi e Fiorenza Marzaroli), con la collaborazione di Alessandra Mordacci.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0524 83377 IAT Fidenza

33. Parma Liceo Linguistico “Guglielmo Marconi” via Benassi, 2 ore 9.00-13.00

VIVERE LA STORIA I Templari e la Via Francigena – La Mansio templare di Parma tra l’Europa e la Terrasanta Ricostruzione storica delle attività di una mansio templare nel XIII secolo: ospitalità, economia e amministrazione; con un occhio di riguardo alle pratiche militari tra Oriente e Occidente, a cura dell’Associazione Culturale “Mansio Templi Parmensis”.


pagina 20

ore 11.30

sabato 11 ottobre RACCONTARE LA STORIA 1314 – Uccisi gli ultimi templari: i monaci cavalieri entrano nella leggenda di Marzio Dall’Acqua, in collaborazione con Archivio di Stato di Parma.

L’ordine dei templari rappresentò, nel Medioevo, una rivoluzione perché univa l’essere monaco con l’essere cavaliere, cioè guerriero a tutti gli effetti e rappresentò un modo diverso di essere della cavalleria rispetto a quella laica, aristocratica e cortese. Si pose tra Oriente e Occidente, in un rapporto non solo competitivo con le altre religioni monoteiste. Le sue contraddizioni, tra cui la liceità dell’uccidere il nemico senza peccare, lo portarono a una serie di processi che crearono la leggenda, che ancora sopravvive.

34. Parma ITIS “Leonardo Da Vinci” via Toscana, 10 ore 11.00-13.00

VIVERE LA STORIA • Costruiamo la maquette di Parma, a cura di Amalia Fracassi e Angela Marchetti. Su una superficie che all’inizio descrive solo l’area geografica su cui fu fondata Parma, il pubblico, operativamente coinvolto, seguendo le informazioni essenziali fornite, dovrà realizzare pezzo dopo pezzo la maquette che ricostruisce l’evoluzione urbanistica della città, delle sue mura e dei principali interventi architettonici fatti dall’epoca romana a quella farnesiana. Per prenotazione (obbligatoria): tel. 0521 266533 (ITIS Leonardo da Vinci)

35. Parma Palazzo della Pilotta Biblioteca Palatina ore 16.00-18.00

IL CIBO FA STORIA Obesity week – Convegno

• L’evoluzione del modello di sviluppo agroalimentare parmense dall’antichità ad oggi, con la partecipazione di Manuela Catarsi, Giancarlo Gonizzi, Arsenio Leone, Francesca De Vita.

Incontro a carattere informativo-dimostrativo rivolto alla cittadinanza sulla possibilità di accoppiare una corretta ed equilibrata alimentazione con una cucina gradevole e gustosa. Informazioni e prenotazioni: tel. 0521 282787-233718 (Museo Archeologico Nazionale)


pagina 21

36. Parma Palazzetto Eucherio Sanvitale Parco Ducale ore 15.00

sabato 11 ottobre RACCONTARE LA STORIA 1714 – Parma e la Spagna. Le nozze di Elisabetta Farnese con il re di Spagna Filippo V • Il matrimonio di Elisabetta Farnese a Parma nel 1714 Conferenza di Federica Dallasta. In collaborazione con il settore Moda dell’IPSIA “Primo Levi” di Parma. Partecipano gli attori Paolo Catozzi e Gabriele Pelori. Interventi musicali degli allievi del festival di ValcenoArte e del Liceo Musicale “Attilio Bertolucci” di Parma, diretti dal maestro Antonio Amadei.

37. Parma Ristorante Hotel San Marco - Pontetaro via Emilia, 42, Case Massi ore 20.00

IL CIBO E LA MUSICA FANNO STORIA Cena in Festa

• Musica del Rinascimento, con il coro “I Cantori del Mattino”, diretto da Davide Nigrelli.

Saranno messi in risalto i prodotti tipici che hanno fatto e fanno la storia di Parma. La cena sarà caratterizzata dalla presentazione e degustazione di prodotti tipici locali: Parmigiano Reggiano, prosciutto crudo, culatello, salame, pasta, vini. Interverrà Giovanni Ballarini, Presidente dell’Accademia Italiana della Cucina. Costo: 25€ Ore 22.30 - Estrazione numeri della lotteria e consegna premi. Informazioni e prenotazioni (obbligatoria): tel. 339 4003393-0521 293229


pagina 22

38. Borgo Val di Taro (PR) Museo delle mura via Cesare Battisti ore 16.00 ore 16.40

39. Bardi (PR) Ex Palazzo Maria Luigia via Pietro Cella ore 16.00

domenica 12 ottobre RACCONTARE LA STORIA 1714 – Palazzo Boveri e i festeggiamenti per il passaggio di Elisabetta Farnese da Borgotaro cura di Barbara Zilocchi e Giovanni Signani. Visita guidata al monumento a Elisabetta Farnese, a cura di Barbara Zilocchi.

RACCONTARE LA STORIA Parma nel periodo francese (1802-1814) • I montanari contro Napoleone

Conferenza di Roberto Spocci, Archivio Storico del Comune di Parma, a cura dell’Associazione culturale “Il cammino Valceno”. Informazioni e prenotazioni: 0525 71321, int.15 (Comune di Bardi), 347 8786025; ilcamminovalceno@hotmail.it

40. Località varie orari 10.00-13.00 e 15.00-18.00

IL CIBO FA STORIA Apertura straordinaria gratuita dei Musei del Cibo della provincia di Parma • Museo del Parmigiano-Reggiano

Corte Castellazzi, Via Volta, 5 - Soragna

• Museo del Prosciutto Ex Foro Boario, via Bocchialini, 7 - Langhirano (orario continuato)

• Museo del Salame Castello di Felino, strada al Castello, 1 - Felino

• Museo della Pasta e del Pomodoro Corte di Giarola, strada Giarola, 11 - Collecchio (orario continuato)

• Museo del Vino Rocca Sanvitale, Piazza Gramsci - Sala Baganza

La visita ai Musei del cibo è fondamentale per chi vuole scoprire l’anima del territorio parmense, dove storia, arte, ambiente e gastronomia sono elementi tra loro integrati e inscindibili.


pagina 23

40a. Collecchio Corte di Giarola Musei della Pasta e del Pomodoro

domenica 12 ottobre IL CIBO FA STORIA

• Visita guidata ai Musei della Pasta e del Pomodoro a cura di Giovanni Ballarini e Albino I. Ganapini.

ore 16.00

40b. Felino Castello - Museo del Salame

•Visita guidata al Museo del Salame a cura di Massimo Pelagatti.

ore 16.00

40c. Langhirano Ex Foro Boario - Museo del Prosciutto ore 16.00

40d. Sala Baganza Rocca San Vitale - Museo del Vino ore 16.00

40e. Soragna Corte Castellazzi Museo del Parmigiano Reggiano

• Visita guidata al Museo del Prosciutto a cura di Alessandra Mordacci.

• Visita guidata al Museo del Vino a cura di Manuela Catarsi e Giancarlo Gonizzi.

• Visita guidata al Museo del Parmigiano Reggiano, a cura di Michele Berini.

ore 16.00

41. Parma Famija Pramzana viale Vittoria, 6/a ore 16,30-18.00

IL DIALETTO FA STORIA L’Europa dei popoli: culture e dialetti

• Un brindisi per i 100 anni di Bargnocla, con Maurizio Landi e i burattini di Ferrari. Paolo Larini legge poesie in dialetto e il coro “Il Cuator Stagion”, diretto da Mariangela Bazoni, propone alcuni brani dialettali. Presenta il presidente Maurizio Trapelli, maschera parmigiana Al Dsèvod.


pagina 24

42. Parma I.S.I.S.S. “Pietro Giordani” via Lazio, 3 ore 9.30

43. Parma Palazzo Soragna strada al Ponte Caprazucca, 6/a ore 16.30-19.00

lunedì 13 ottobre INAUGURAZIONE MOSTRA Parma e l’Europa, oggi

• Progetti europei attivati da scuole di Parma e del territorio. Le scuole di Parma mettono in mostra il meglio della produzione didattica realizzata attraverso i progetti europei intrapresi con istituti di altri paesi dell’UE.

L’ECONOMIA FA STORIA Parma e l’Europa, oggi

• Tavola rotonda a cura del Circolo “Il Borgo”. Dopo l’introduzione di Franco Mosconi dell’Università di Parma, il moderatore aprirà una tavola rotonda sul tema Parma e l’Europa, oggi; dibattito sulle operazioni per una maggiore qualificazione di Parma in Europa.

Partecipano: Comune di Parma, Camera di Commercio, Unione Parmense degli Industriali, Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle province di Parma e Piacenza.


pagina 25

19M. Parma ITIS “Leonardo da Vinci” via Toscana, 10 dall’8 al 31 ottobre orario scolastico

27M. Fidenza (PR) Chiesa di San Giorgio Martire piazzetta Omati, 4 dal 10 al 26 ottobre tutti i giorni ore 10.00-12.00 e 16.00-19.00

54M. Parma Liceo delle Scienze Umane “Albertina Sanvitale” piazzale San Sepolcro, 3 11 e 13 ottobre orari 9.00-12.30

42M. Parma I.S.I.S.S. “Pietro Giordani” via Lazio, 3 dal 13 al 18 ottobre orario 9.00-11.00 pomeriggio su prenotazione tel. 0521 272405

MOSTRE 1994 – La Via Francigena è riconosciuta “Itinerario europeo” dal Consiglio d’Europa Mostra sulla Via Francigena con pannelli illustrativi bilingui. Informazioni: 0521 266533 – Patrizia Incerti

L’Europe gothique XII-XIV siècles – Una mostra a Parigi nel 1968 Fotografie di Carlo Bavagnoli per «Life» dalla Collezione della Fondazione Cariparma, a cura di Alessandra Mordacci e Marco Tombolato. Fotografie d’autore di una mostra preparata al Louvre nel 1968, che non venne mai aperta al pubblico a causa dello scoppio del maggio francese.

Vecchie fotografie senza storia: la memoria della luce … Mostra fotografica a cura dell’insegnante Paola Silva e delle alunne del Liceo delle Scienze Umane. Ognuno di noi ha nel cassetto del comò delle foto del passato magari incollate in un album fotografico o gettate alla rinfusa dentro una vecchia scatola di biscotti. Il progetto vuole dare voce alla gente comune e raccontare storie di vita quotidiana.

Parma e l’Europa, oggi Esposizione e presentazione di progetti europei realizzati da scuole di Parma e del territorio.


pagina 26

sabato 27 settembre 44. Torrechiara (PR) Castello ore 10.00-12.00

eventi precedenti RACCONTARE LA STORIA • Il paesaggio e il ‘buongoverno’ nella Camera d’Oro del Castello Visite didattiche per le scuole, a cura di Associazione “Melusine”, Comune di Langhirano. 550 anni fa Pier Maria Rossi, dopo aver costruito il castello, vi fece affrescare la Camera d’Oro, che celebra la sua potenza e il buongoverno. Informazioni e prenotazioni tel. 0521 355009 IAT Torrechiara; associazione.melusine@gmail.com

giovedì 2 ottobre

RACCONTARE LA STORIA

45. Montecchio Emilia (RE)

1914 – Prima Guerra Mondiale

Sala della Rocca

• La guerra che nessuno voleva. Il sistema delle alleanze, le tensioni tra le grandi potenze, la scintilla di Sarajevo

piazza della Repubblica, 1 ore 15,30

Conferenza di Francesco Maria Feltri, a cura dell’Università Popolare “La Sorgiva” di Montecchio Emilia.


pagina 27

martedì 14 ottobre 46. Montecchio Emilia (RE)

eventi successivi

Sala della Rocca

RACCONTARE LA STORIA 1914 – Prima Guerra Mondiale La grande guerra degli Italiani. Dal maggio radioso a Vittorio Veneto

piazza della Repubblica, 1 ore 15.30

Conferenza di Francesco Maria Feltri, a cura dell’Università Popolare “La Sorgiva” di Montecchio Emilia.

mercoledì 15 ottobre 47. Basilicagoiano (PR)

1994 – La Via Francigena è riconosciuta “Itinerario europeo” dal Consiglio d’Europa

Scuola Media via Parma,70 ore 11.00

giovedì 16 ottobre 48. Bobbio (PC) piazza dell’Abbazia ore 9.30

Scopri le vie dei pellegrinaggi: gira in tondo e passa dal “via”.

Gioco didattico a cura della classe 2ª D dell’IC di Montechiarugolo, insegnante Pamela Falcone.

614 d.C. – Fondazione dell’Abbazia di San Colombano Visita guidata, a cura di Patrizia Raggio

1400 anni fa il monaco irlandese Colombano, dopo aver attraversato l’Europa, fondò l’abbazia di Bobbio. Informazioni e prenotazioni: tel. 0522 864589

giovedì 16 ottobre 49. Parma IPSIA “Primo Levi” piazzale Sicilia, 5 ore 11.00

i giovani fanno STORIA Spettacolo Perché la Parola, a cura di Andreina Novari, realizzato in occasione del 40° dell’ITC “Giambattista Bodini”.

Partenze, cortometraggio sui giovani stranieri a Parma, a cura di Donatella Costa, IPSIA “Primo Levi”. Informazioni e prenotazioni: classi (obbligatoria) tel. 0521 272638

martedì 21 ottobre 50. Montecchio Emilia (RE) Sala della Rocca piazza della Repubblica, 1 ore 15.30

RACCONTARE LA STORIA 1914 – Prima Guerra Mondiale

Una regione in guerra. L’Emilia-Romagna negli anni 1915-18 Conferenza di Francesco Maria Feltri, a cura dell’Università Popolare “La Sorgiva” di Montecchio Emilia.


pagina 28

mercoledì 22 ottobre 51. Parma Liceo delle Scienze Umane “Albertina Sanvitale” piazzale San Sepolcro, 3 ore 9.00-11.00

eventi successivi 1814 – Un incontro fatale: Maria Luisa e Neipperg 1914 – L’interventismo: Cesare Battisti-Benito Mussolini Esposizione mediante power point di ricerche condotte da studenti di classi quinte e della 2a H, coordinate dai docenti, su alcuni eventi accaduti nel 1814 e nel 1914 che hanno coinvolto in qualche modo luoghi e personaggi legati al Liceo delle Scienze Umane “Albertina Sanvitale”. Informazioni e prenotazioni scuole: tel. 0521 283176 rosanna.grossi@virgilio.it

6, 13, 20, 27 novembre 52. Montecchio Emilia (RE) Sala della Rocca

piazza della Repubblica, 1 ore 15.30

RACCONTARE LA STORIA 1914 – Prima Guerra Mondiale Rassegna cinematografica “La Grande Guerra”. Proiezione di film presentati dal critico cinematografico Tullio Masoni.

Informazioni telefono +39 324 6140825 festadellastoriaparma@fastwebnet.com Facebook: Festa Della Storia Parma www.festadellastoria.unibo.it/ Dove non espressamente indicato, tutti gli eventi sono aperti gratuitamente al pubblico.


Colorno

Soragna

Fontevivo

Fidenza

Parma Bobbio (PC)

Collecchio

Montecchio Emilia (RE) Basilicagoiano

Sala Baganza Fornovo di Taro

Pieve di Bardone Bardi

Montechiarugolo

Felino Torrechiara

Badia Cavana Langhirano

Borgo Val di Taro

Parma Pinacoteca Stuard, Piazza della Pace, Palazzo della Pilotta, Biblioteca Palatina, Cimitero Monumentale della Villetta, Auditorium ITC Giambattista Bodoni, Biblioteca monumentale del Monastero di San Giovanni, ITIS “Leonardo da Vinci”, Porta Santa Croce, Orto Botanico, Monastero di San Paolo, Liceo Artistico “Paolo Toschi”, Galleria Nazionale, Teatro delle Stimmate, Liceo Linguistico “Guglielmo Marconi”, Palazzetto Eucherio Sanvitale, Ristorante Hotel San Marco-Pontetaro, Famija Pramzana, I.S.I.S.S. “Pietro Giordani”, Palazzo Soragna, Liceo delle Scienze Umane “Albertina Sanvitale”, IPSIA “Primo Levi”. Bardi (PR), Ex Palazzo Maria Luigia Bobbio (PC), Piazza dell’Abbazia Borgo Val di Taro (PR), Museo delle mura Colorno (PR), Aranciaia Collecchio (PR), Corte di Giarola, Musei della Pasta e del Pomodoro

Felino, Castello - Museo del Salame Fidenza (PR), Chiesa di San Giorgio Martire, Teatro Magnani, Case di via Bacchini, Museo del Duomo Fontevivo (PR), Abbazia cistercense, Sala Del Duca Fornovo di Taro (PR), Pieve di Santa Maria Assunta Langhirano, Ex Foro Boario - Museo del Prosciutto, Castello di Torrechiara, Badia di Santa Maria della Neve Lesignano de’ Bagni (PR), Badia di San Michele Cavana Montecchio Emilia (RE), Sala della Rocca Montechiarugolo (PR), Castello, ex abbazia di Santa Felicola, scuola media di Basilicagoiano Sala Baganza, Rocca Sanvitale - Museo del Vino Soragna, Corte Castellazzi - Museo del Parmigiano Reggiano Terenzo (PR), Pieve di Bardone


Con il sostegno di Fondazione Cariparma Chiesi Farmaceutici Camera di Commercio di Parma Unione Parmense degli Industriali Credito Valtellinese Ascom-Confcommercio Parma Colser-Aurora Domus Proges-Gesin Famija Pramzana Parmalat Consorzio Parmigiano Reggiano Consorzio Prosciutto di Parma Carra di Casatico Cantine Ceci di Torrile www.festadellastoria.unibo.it www.diabasis.it - info@diabasis.it In copertina: Ferrara, 1981 di Luigi Ghirri per gentile concessione Eredi Luigi Ghirri Comunicazione e grafica: Diabasis Stampa: Tipolitografia Stamperia S.c.r.l.

Diaroads srl Vicolo del Vescovado 12 - 43121 PARMA Tel. 0521 20 75 47 - www.diabasis.it

Profile for Diabasis Edizioni

Programma Festa della storia 2014 Parma  

Programma Festa della storia 2014 Parma  

Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded