Issuu on Google+

Packaging tra vista e tatto. Un progetto di ricerca prof. Valeria Bucchetti Gifasp Venezia, 14 giugno 2008


Quali obiettivi Che cosa è stato fatto Primi risultati Ridefinizione del campo Attività attuale

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.indagare potenzialitĂ  inespresse del settore .individuare filoni tematici di rilievo .elaborare nuovi concept

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.indagare potenzialitĂ  inespresse del settore

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.indagare potenzialitĂ  inespresse del settore

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.individuare filoni tematici di rilievo

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.individuare filoni tematici di rilievo

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.individuare filoni tematici di rilievo

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008 prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


SINESTESICO INTERMODALE

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Il cartoncino mette in moto una serie di sinestesie che coinvolgono l’intero immaginario simbolico. Il cartoncino ha la possibilità di produrre dei circuiti di richiamo intersensoriale.

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Lavorare sulle potenzialità della superficie: lavorazioni, effetti legati alla texturizzazione e alla tattilità. Agire sull’innovazione del materiale per ottenere superfici che tengano forme, rilievi ecc. per motivi estetici o funzionali.

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.elaborare nuovi concept

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.elaborare nuovi concept > WORKSHOP maggio 2007

PACKAGING TRA VISTA E TATTO Comunicare attraverso la dimensione sensoriale del cartone prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Un miglior sfruttamento del supporto in cartoncino può migliorare la capacità del packaging di favorire la fruizione del prodotto?

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Corn flakes

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Il valore della dissemination

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Confronti

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Considerazioni

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


1. Avvio programma lavoro 2. Individuazione di un’area privilegiata 3. Coinvolgimento giovani designer 4. Relazione con le aziende

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Sviluppi e prospettive

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


1. CriticitĂ  imballaggio cartone 2. Percezione valore imballaggio (secondario) 3. Tendenze linee ricerca europea

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


“Agire sull’innovazione del materiale per ottenere superfici che tengano forme, rilievi ecc. per motivi estetici o funzionali�.

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


ACCESSIBILITA’ COMUNICATIVOINFORMATIVA DEL PACKAGING IN CARTONCINO

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


.individuare filoni tematici di rilievo

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


L’area di ricerca - accessibilità comunicativo-informativa del packaging in cartoncino - è posta in relazione alle fasce di utenza composte da vedenti e disabili visivi e agli orientamenti

al

comportamento in modalità visivo-tattile. prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


FASE 1. MAPPATURA DELLO STATO DELL’ARTE

FASE 2. VERIFICHE SPERIMENTALI

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


FASE 1. MAPPATURA DELLO STATO DELL’ARTE

Il lavoro ha lo scopo di organizzare

la conoscenza relativa al tema,

mappare lo stato dell’arte dell’oggetto packaging, creare i presupposti per uno sviluppo futuro di grafica

per il packaging.

tattile

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Out put Il risultato di questa fase del lavoro sarĂ 

un catalogo in cui verranno presentati i materiali raccolti e organizzati.

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


FASE 2. VERIFICHE SPERIMENTALI Realizzazione di un sistema di test sperimentali secondo differenti modalità di accesso (progettazione di postazioni al “buio”, in condizione di bassa visibilità ecc. per mezzo delle quali attivare delle diverse fasce di utenza coinvolte) Out put > STORYBOARD ANALITICI (statici e dinamici) che andranno a costituire una base dati visiva da mettere in relazione con la fase 1.

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Tali materiali costituiscono un

nucleo di informazioni di grande potenzialitĂ .

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


Le potenzialità contenute nella mappatura dello stato dell’arte sono un primo passo per una sistematizzazione

dinamica dei contenuti.

Potrebbero infatti costituire - in un catalogo digitale on line - un modo per trasformare in patrimonio

condiviso e fruibile i risultati sino ad ora ottenuti dalle imprese. prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


14 giugno 2008

prof. Valeria Bucchetti . Gifasp . Venezia 14 giugno 2008


2008 - XXVIII Convegno nazionale - Bucchetti