Converter&Cartotecnica july/august 2016

Page 1

1+2 anta 06-16_- 14/07/16 11:40 Pagina 2

172

www.converter.it - corrugate@converter.it Worldwide Circulation Magazine - International bimonthly magazine focused on: the technologies, equipment and products for the printing and converting industry of paper; board, corrugated board for packaging, and house-hold tissue based products In caso di mancato recapito inviare al CMP Roserio Milano per la restituzione al mittente previo pagamento resi

YEAR XXIX - Number 172 - July/August 2016 - â‚Ź 8,00


1+2 anta 06-16_- 14/07/16 11:39 Pagina 1

Logics s.r.l. Via 1° Maggio 228 24045 Fara D’Adda (Bg) Tel. +39 0363.398.927 Fax.+39 0363.399.765 info@logics.it www.logics.it

Logics è distributore esclusivo in Italia per tutti i prodotti C&T, Matrix Channel e Matrix Trimplex

CON LE SOLUZIONI MITO, IL NOSTRO LAVORO È PIÙ EFFICIENTE!

ORIGINAL S T E E L B A S E D M AT R I X

XTC

S Y N T H E T I C M AT R I X

PACKAGING SOLUTIONS

MITO S.r.l. - Via 1° Maggio, 218 - FARA GERA D’ADDA (BG) IT T. +39 0363 398927 - F. +39 0363 399765

candtmatrix.com

www.mitomatrix.com - info@mitomatrix.com

G R U P P O


1+2 anta 06-16_- 14/07/16 11:39 Pagina 1

Logics s.r.l. Via 1° Maggio 228 24045 Fara D’Adda (Bg) Tel. +39 0363.398.927 Fax.+39 0363.399.765 info@logics.it www.logics.it

Logics è distributore esclusivo in Italia per tutti i prodotti C&T, Matrix Channel e Matrix Trimplex

CON LE SOLUZIONI MITO, IL NOSTRO LAVORO È PIÙ EFFICIENTE!

ORIGINAL S T E E L B A S E D M AT R I X

XTC

S Y N T H E T I C M AT R I X

PACKAGING SOLUTIONS

MITO S.r.l. - Via 1° Maggio, 218 - FARA GERA D’ADDA (BG) IT T. +39 0363 398927 - F. +39 0363 399765

candtmatrix.com

www.mitomatrix.com - info@mitomatrix.com

G R U P P O


1+2 anta 06-16_- 14/07/16 11:40 Pagina 2

172

www.converter.it - corrugate@converter.it Worldwide Circulation Magazine - International bimonthly magazine focused on: the technologies, equipment and products for the printing and converting industry of paper; board, corrugated board for packaging, and house-hold tissue based products In caso di mancato recapito inviare al CMP Roserio Milano per la restituzione al mittente previo pagamento resi

YEAR XXIX - Number 172 - July/August 2016 - â‚Ź 8,00


Il futuro sarà più semplice. Come premere un bottone. Un uso semplice e veloce dei nostri prodotti. Un controllo rapido ed efficiente dei vostri processi e delle vostre applicazioni. Tutto integrato in un sistema intelligente. Simply Smart, Semplicemente Geniale. › heidelberg.com

Heidelberg Italia Srl Via Trento 61, 20021 Ospiate di Bollate (MI) Telefono 02 35003500, www.heidelberg.com


SOMMARIO Summary

in collaborazione con

YEAR XXIX - Number 172 - July/August 2016

10

4

drupa 2016: è il trionfo del packaging

6

drupa 2016: is the triumph of packaging

10 Elitron amplia in modo significativo l’offerta e ha scelto drupa come palcoscenico per il lancio di 3 nuovi sistemi 12

Focus on automation, a hat-trick for Elitron

16 Innova Group tocca quota 100 18

Innova Group gets to 100 million

22 Con la nuova Rho 130 SPC, Durst vuole conquistare il mercato del cartone ondulato 24

With the new Rho 130 SPC Durst wants to conquer the corrugated cardboard market

22

Autorizzazione del Tribunale di Milano n° 373 del 10 giugno 1996 Direzione, redazione, amministrazione e pubblicità: Direction, editing, administration and advertising: CIESSEGI Editrice S.n.c. Via G. Di Vittorio 30 20090 Pantigliate - (Milano) Italy phone +39 02 90687158 fax +39 02 9067591 corrugate@converter.it

www.converter.it @ConverterFlexo

una gamma di soluzioni offset e digitali per il mercato del packaging

www.youtube.com/ converterwebtv www.flickr.com/ photos/converter

Heidelberg under the banner of “Simply Smart” concept

issuu.com/converteritaly

28 Heidelberg all’insegna del concetto “Simply Smart” ha presentato 30

Iscritta al Registro Nazionale della Stampa n° 5360

has presented a range of offset and digital solutions for the packaging market 34 News Tecnologie a drupa 2016

Direttore responsabile/Editor: Stefano Giardini Coord. redazionale/Chief editor: Andrea Spadini

Technologies at drupa 2016 62 OneMorePack 2016: 3a edizione del premio ideato da Grafica Metelliana

28

64

OneMorePack 2016: 3rd edition of the award created by Grafica Metelliana

68 News Attualità dall’industria News from industry

62

76 BP Agnati: prosegue la crescita, in linea con il piano strategico 2014-2017 implementato dalla Direzione Aziendale 78

BP Agnati announces successful results for year 2015 and the first quarter of 2016 which are perfectly in line with the strategic plan for the years 2014-2017 implemented by the Company Management

82 Web to Print: parte della nostra cultura 84

Web to Print is part of our culture

90 News Materiali News Materials 94 I vostri partner Your partners

82 2 CONVERTER & Cartotecnica

96 Indice inserzionisti Advertiser table

Redazione/Editorial staff: Massimo Giardini, Barbara Bernardi Impaginazione e grafica/Graphics: Federica Giardini Ciessegi Editrice Snc Stampa/Print: GRAFICHE GIARDINI s.r.l. Pantigliate - MI Garanzia di riservatezza Il trattamento dei dati personali che La riguardano viene svolto nell’ambito della banca dati della CIESSEGI Editrice Snc e nel rispetto di quanto stabilito dalla Legge 675/96 e successive modifiche sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati, di cui le garantiamo la massima riservatezza, è effettuato al fine di aggiornarla su iniziative e offerte della società. I suoi dati non saranno comunicati o diffusi a terzi e per essi lei potrà richiedere in qualsiasi momento, la modifica o la cancellazione scrivendo all’attenzione del Responsabile Editoriale della CIESSEGI Editrice Snc. © Copyright - tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa rivista può essere riprodotta senza autorizzazione. Manoscritti e fotografie (anche se non pubblicati) non si restituiscono.



DRUPA 2016 - IL BILANCIO by Andrea Spadini

drupa 2016: è il trionfo del packaging

260,000 VISITATORI DA 188 PAESI HANNO DECRETATO IL SUCCESSO DI DRUPA 2016, UN’EDIZIONE CHE SARÀ CONSEGNATA ALLA STORIA PER IL TRIONFO DEL PACKAGING, AL CENTRO DELL’ATTENZIONE DI TUTTI I PLAYER MONDIALI. TRADIZIONALE, DIGITALE, NOBILITATO, IN 3D... NON IMPORTA COME, L’IMPORTANTE È CHE SIA BELLO, FUNZIONALE E CAPACE DI ATTIRARE L’ATTENZIONE. UN SETTORE CHE IN PASSATO ERA CONSIDERATO UN BUSINESS MINORE NELL’INDUSTRIA GRAFICA, ORA VIVE UN MOMENTO DI STRAORDINARIO SPLENDORE, CON UN’OFFERTA TECNOLOGICA SENZA PARI, COME ABBIAMO AVUTO MODO DI TESTARE DURANTE LA VISITA A DRUPA 2016 MENO VISITATORI, MA PIÙ QUALITÀ: IN FIERA SI VA ANCORA PER ACQUISTARE! Il calo dei visitatori rispetto all’edizione 2012 è innegabile, i numeri parlano chiaro e mancano all’appello circa 50.000 presenze, ma come ben sanno le aziende, non è la quantità che conta ma la qualità, e drupa 2016 è

artiamo dalla fine, con l’annuncio delle nuove

stata una fiera estremamente frizzante sul fronte delle

date che Messe Düsseldorf, un pò a sorpresa

trattative e soprattutto degli acquisti, con l’Italia che ha

e spiazzando tutti, ha comunicato non più per

giocato un ruolo da protagonista. Rispetto al passato

il 2019 come inizialmente programmato bensì per il

non si vedono più grandi delegazioni aziendali fra i padi-

2020, dal 23 giugno al 3 luglio, confermando dunque la

glioni, ma sono i top manager che intervengono diret-

cadenza quadriennale dell’evento dando così seguito

tamente nei giorni di manifestazione, per concludere le

alle richieste degli espositori che spingevano per que-

trattative. I dati diffusi dall’organizzazione, raccolti inter-

sta soluzione.

vistando i visitatori confermano questo trend: il 54% dei

Il format più breve a 11 giorni si è rivelato vincente, e

visitatori ha visitato drupa con l’intenzione di investire, e

anzi abbiamo raccolto numerose istanze che vedreb-

il 29% ha concretizzato le intenzioni confermando degli

bero di buon occhio una ulteriore riduzione a 8 giorni

ordini, il 30% ha dichiarato di dover investire nell’imme-

che permetterebbe visite ancora più concentrate e ulte-

diato futuro e circa il 60% ha allacciato contatti con

riore riduzione dei costi, ancora un problema molto

nuovi possibili fornitori.

sentito dalle aziende espositrici.

Il riposizionamento di drupa 2016 e i focus sui trend

“Il successo di un evento come drupa sono le linee pro-

futuri, con enormi potenzialità di sviluppo come la

duttive in funzione, elemento altamente caratterizzante

stampa 3D, la stampa funzionale e soprattutto la cen-

per la nostra manifestazione, e la ciclicità quadriennale

tralità del packaging sono stati i propulsori dell’evento

consentirà agli espositori di pianificare con più tranquil-

che ha celebrato il settore della stampa, con tecnologie

lità, anche economica, la loro presenza futura in fiera”,

sempre più trasversali per diverse applicazioni e capa-

ha detto Werner M. Dornscheidt presidente e Ceo di

ce anche di reinventarsi per soddisfare nuove esigenze.

Messe Düsseldorf commentando la scelta strategica.

“L’industria della stampa si è dimostrata capace di rein-

P

4 CONVERTER & Cartotecnica



DRUPA 2016 - IL BILANCIO

ventarsi e stare al passo coi tempi. Il clima che si è

tempo, ma siamo convinti che se il rapporto prezzo

respirato nei 19 padiglioni fa ben sperare per il futuro”,

qualità sarà buono, prenderanno sicuramente piede sul

ha commentato Claud Bolza Schüneman Ceo di KBA e

mercato, anche per la stampa degli imballaggi flessibi-

Chairman del comitato drupa.

li. In drupa Landa ha annunciato l’inizio di diversi beta test in aziende pilota, che però non avverranno prima

IL PACKAGING E LE PARTNERSHIP STRATEGICHE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE SEMPRE PIÙ IBRIDI

del 2017. Anche per quanto riguarda la nanometallo-

C’era da aspettarselo, visto che all’interno del compar-

vremo attendere ancora qualche anno, anche se a det-

to grafico, il settore della stampa di imballaggi è l’unico

ta dei protagonisti di questa collaborazione, l’idea è

capace di offrire trend di crescita interessanti e nuovi

molto valida. Abbiamo potuto vedere nello stand di HP

possibili sbocchi di mercato per aziende che intendono

la qualità delle soluzioni di stampa digitale in bobina per

riposizionarsi. drupa 2016 ha confermato in pieno que-

l’imballaggio ed etichette, una realtà già presente sul

sta tendenza, promuovendo il packaging in tutte le sue

mercato, così come le numerose partnership attuate

sfaccettature. La tecnologia digitale, sempre più pre-

dal leader nella stampa digitale con aziende “tradizio-

sente in tutte le aziende, avrà

nali”, a testimonianza che il digitale va vissuto come

ancora margini di crescita anche

opportunità e non come minaccia. Anche perchè le

nell’industria dell’imballaggio, e

aziende di stampa e converting, specialmente nel set-

siamo tutti in attesa di vedere gi-

tore dell’imballaggio, per soddisfare differenti richieste,

rare in ambienti produttivi le

hanno già al loro interno diverse tecnologie di stampa,

macchine di Landa e apprezzare

se non addirittura tutte magari in linea sulla stessa mac-

così i risultati degli inchiostri na-

china, sfruttando i benefici di ognuna. Le collaborazioni

nografici su lavori reali. Lo svilup-

in atto fra aziende costruttrici di macchine flexo e roto-

po di queste tecnologie prose-

calco con i player del digitale, sia per quanto riguarda la

gue e ci vorrà ancora un pò di

stampa che le tecnologie di converting e finishing, non

grafia, che ha visto la partnership fra Landa e Omet, una tecnologia che dovrebbe rivoluzionare il settore della nobilitazione delle etichette eliminando il foil, do-

ENGLISH Version

drupa 2016: is the triumph of packaging 260,000 VISITORS FROM 188 COUNTRIES HAVE DETERMINED THE SUCCESS OF DRUPA 2016, AN EDITION THAT WILL BE REMEMBERED FOR THE TRIUMPH OF PACKAGING, THE FOCUS OF ATTENTION OF ALL WORLD PLAYERS. TRADITIONAL, DIGITAL, WITH LUXURY FINISHING, IN 3D... IT DOESN’T MATTER: THE IMPORTANT THING IS THAT PACKAGING MUST BE BEAUTIFUL, FUNCTIONAL AND ABLE TO ATTRACT ATTENTION. IN THE PAST THIS SECTOR WAS CONSIDERED A MINOR BUSINESS IN THE GRAPHIC INDUSTRY, BUT NOW IT IS EXPERIENCING A MOMENT OF EXTRAORDINARY SPLENDOR, WITH AN INCREDIBLE TECHNOLOGY OFFER, AS WE SAW DURING OUR VISIT AT DRUPA 2016 et’s start from the end, with the announcement of new dates which Messe Düsseldorf communicated, surprising and stunning everyone: no more in 2019 as originally scheduled but in 2020, from 23 June to 3 July, confirming the qua-

L

6 CONVERTER & Cartotecnica

drennial cadence, answering exhibitors requests, who pushed for this solution. The shorter format of 11 days has proved to be successful, and indeed we have collected numerous instances that would welcome a further reduction to 8 days, which would

allow visits even more concentrated and further cost reduction, still a big problem for exhibiting companies. “The success of an event like drupa are the production lines that are in full operation here, highly characterizing element for our fair and the quadrennial cadence will allow exhibitors to plan with more confidence, even economic, their future presence at exhibition”, explains Werner M. Dornscheidt, President & CEO of Messe Düsseldorf, commenting this strategic choice. LESS VISITORS BUT MORE QUALITY: DURING SHOW PEOPLE WAS WILLING TO BUY! The drop in visitors compared to the 2012 edition is undeniable, the numbers speak for themselves and are missing about 50,000 visitors, but as companies know very well, it is not the quantity that counts but the quality and drupa 2016 was extremely sparkling in terms of negotiations and above all purchases, and Italy played a leading role. You didn’t see any more as in the past big busi-

ness delegations between the halls, but top managers are directly involved to conclude the negotiations. The data released by the organization, collected by interviewing visitors, confirm this trend: 54% of visitors visited drupa with the intention of investing, and 29% gave substance to the intentions confirming orders, 30% declared intention to invest in the near future, and about 60% established contacts with new potential suppliers. The repositioning of drupa 2016, the focus on future trends, with huge potential for development such as 3D printing, functional printing and especially packaging were the event thrusters which celebrated the printing industry, with more and more cross technologies for different applications and also able to reinvent itself to meet new requirements. “The printing industry has demonstrated its capacity to reinvent itself and keep up with the times. The climate that we breathed in the 19 pavilions augurs well for the future”, said Claus Bolza Schuneman, CEO of KBA and drupa Committee Chairman.



DRUPA 2016 - IL BILANCIO

fa che confermare questo trend in atto già da alcuni

di stampa digitale, che hanno presentato numerose

anni, che proseguirà e si intensificherà nel futuro.

soluzioni per la stampa del cartone ondulato e del car-

Sfogliando questo numero potrete quindi leggere le

toncino teso. Grande interesse anche per le soluzioni di

principali novità tecnologiche che sono state presenta-

finishing e converting digitale, con Highcon e Scodix

te in drupa 2016 con interviste e approfondimenti coi

che dall’edizione del 2012 hanno compiuto grandi

protagonisti delle varie aziende espositrici.

passi in avanti, presentando delle tecnologie che sono state premiate dal mercato, sotto forma di ordini, anche

IL PACKAGING IN CARTONE

da parte di aziende italiane.

drupa 2016 è stata senz’altro caratterizzata dalla risco-

Ondulato a parte, tutti i costruttori di macchine da stam-

perta del ruolo del packaging in cartone; per tradizione

pa offset hanno presentato anche soluzioni per la stam-

la fiera è stata poco frequentata dai principali costrutto-

pa digitale, in questo caso di carta e cartoncino, segno

ri di tecnologie per la stampa e il converting del carto-

di un mercato sempre più aperto, anche dal punto di

ne, ondulato soprattutto, a nostro avviso erroneamen-

vista dei costruttori di macchine verso collaborazioni coi

te, dato che in Europa, CCE International a parte, non

player del digitale, per proporre al mercato soluzioni di

vi è più una piattaforma globale per questo settore, che

stampa digitale con meccanica offset. Anche Landa, che

in quest’ultima edizione di drupa è stato al centro del-

ha proposto le proprie macchine nanografiche per tutti i

l’attenzione dei più importanti costruttori di tecnologie

settori della stampa, ha presentato delle tecnologie per la stampa di packaging, rilasciando per la prima volta pubblicamente, dei campioni di stampa, giudicati con strumenti di controllo alla mano da un esperto consulente italiano del mercato grafico, di buona fattura, considerando che la tecnologia è ancora in fase di sviluppo. Sfogliando questo numero potrete quindi leggere le principali novità tecnologiche che sono state presentate in drupa 2016 con interviste e approfondimenti coi protagonisti delle varie aziende espositrici.

PACKAGING AND STRATEGIC PARTNERSHIPS FOR MORE AND MORE HYBRID PRODUCTION SYSTEMS It was to be expected, given that within the graphic industry, the sector of packaging printing is the only one able to offer attractive growth trends and new market opportunities for companies seeking to reposition themselves. drupa 2016 has fully confirmed this trend, promoting packaging in all its facets. Digital technology, more and more present in all companies, will still have room for growth in the packaging industry too. We are all waiting to see Landa machines in production environments and appreciate as well the results of nanographic inks with real jobs. The development of these technologies continues and it will take a bit of time, but we are convinced that if the price-quality ratio is good, Landa solutions will definitely take foothold in the market, even for flexible packaging printing. At drupa Landa has announced the beginning of beta testing in several pilot compa-

8 CONVERTER & Cartotecnica

nies, but they will not happen before 2017. Even for nano-metallography, which has seen the partnership between Landa and Omet, a technology that should revolutionize the finishing label industry removing the foil, we have to wait a few more years, even if the protagonists of this collaboration declare that the idea is very good. We saw at HP stand the quality of digital web printing solutions for packaging and labels, systems already on the market, as well as the many partnerships implemented by digital printing leaders with “traditional” companies, proving that digital is not a threat but an opportunity. Also because printing and converting companies, especially in the packaging sector - to satisfy different demands - have already inhouse different printing technologies, even in line on the same machine, exploiting the benefits of each. The collaborations between flexo and gravure machines manufacturers with digital players, regarding converting and finishing technologies, confirms a trend that started several

years ago, which will continue and increase in the future. Leafing through this issue you can read the main technological innovations that were presented at drupa 2016 with interviews and insights with the protagonists of the various companies. CARDBOARD PACKAGING drupa 2016 was undoubtedly characterized by the rediscovery of the role of cardboard packaging; traditionally the fair was poorly attended by main manufacturers of technologies for printing and converting of cardboard, corrugated above all, in our view incorrectly. Since in Europe, CCE International aside, there is no longer a global platform for this sector which in this last edition of drupa was the focus of the most important manufacturers of digital printing technologies, which have presented numerous solutions for printing of corrugated cardboard and folding carton. Great interest for digital finishing and converting solutions, with Highcon and Scodix that from 2012 edition made great steps forward,

n

presenting technologies that have been rewarded by the market, in the form of orders, even by Italian companies. Corrugated aside, all offset printing machine manufacturers have presented also solutions for digital printing, in this case of paper and cardboard, a sign of an increasingly open market, from the point of view of machine manufacturers, open to collaborations with digital players, to offer digital printing solutions with offset mechanics. Even Landa, who proposed nanographic machines for all printing sectors, presented technologies for packaging printing, distributing for the first time print samples. An Italian consultant expert analyzed them with the proper checking tool and found them good as regards quality, all this considering that the technology is still under development. Leafing through this issue you can read the main technological innovations that were presented at drupa 2016 with interviews and insights with the protagonists of the various companies.



FOCUS SULL’AUTOMAZIONE by Andrea Spadini

Elitron amplia in modo significativo l’offerta e ha scelto drupa come palcoscenico per il lancio di 3 nuovi sistemi

“I

n un settore dove l’evoluzione tecnologica influenza notevolmente il

settore dell’industria grafica e del packaging” commenta Giuseppe

Gallucci – Fondatore e Amministratore di Elitron – “le nuove tecnologie digitali vanno sempre più a sostituire le

ELITRON HA PRESENTATO IN ANTEPRIMA MONDIALE LE TRE NOVITÀ TECNOLOGICHE PER IL MONDO DEL TAGLIO E MOVIMENTAZIONE MATERIALI

tradizionali tecniche di stampa e taglio. Mentre nella stampa digitale si sono raggiunti livelli

Kombo TAV–R: la nuova frontiera del vero taglio automatizzato per il mondo del packaging Il vero protagonista di questa edizione di Drupa è stato Kombo TAV-R, il nuovo sistema da taglio senza fustella per cartotecnica total-

mente automatico con sistema logistico integrato, flessibile e modulare, per la movimen-

di produttività interessanti, il taglio automatico non è riusci-

tazione dei materiali. Area di taglio fino a 3200 x 2200

to fino ad oggi a mantenere il passo. Dico fino ad oggi, per-

mm e piano di aspirazione di 24/32 settori per una per-

ché la risposta a tutto ciò” continua Gallucci “si concretizza

fetta tenuta dei materiali sul piano, Kombo TAV-R offre

nelle 3 nuove soluzioni presentate a drupa 2016, tre nuovi

inoltre tecnologie ad hoc per migliorare le performance

sistemi con un comune denominatore: automazione”.

dell’intero sistema produttivo:

“Il Focus di Elitron sull’automazione” aggiunge Daniele

- Sistema di pre-carico: una tecnologia completamente

Gallucci – General Manager di Elitron – “rispecchia la filo-

integrata nel sistema, riduce i tempi morti ottimizzando

sofia aziendale consolidata che è quella di proporre sem-

il carico del materiale, lo prepara alla lettura dei crocini

pre sistemi integrati e integrabili e non singoli prodotti.

e lo posiziona nella zona di stand-by mentre le due te-

Sistemi capaci di interfacciarsi in modo semplice con le

ste di taglio stanno terminando il lavoro precedente.

altre fasi della produzione, sistemi studiati e realizzati

- Carico multi-foglio e alimentazione materiali: massima

appositamente per poterlo fare”.

10 CONVERTER & Cartotecnica

flessibilità con la gestione del carico con foglio singolo



FOCUS SULL’AUTOMAZIONE

zando indipendentemente il lavoro di ciascuna per la lavorazione di una vasta gamma di materiali (carta, cartone, cartone alveolare come Nidoboard e pannelli cartonati come Dispa, pannelli con anima in espanso come foamboard tipo Laminil e molti altri) per la realizzazione di tutto il materiale POP e POS, scatole, appendimenti, oggettistica, arredi e altro, per il mondo cartotecnico. - Airo Panel: brevetto Elitron, che offre un sensibile risparmio di tempo e fatica, un potente piano che aspira il foglio o tutti i fogli tagliati, li trasporta nella zona di scarico e li impila su pallet. I punti di attacco non sono più necessari con elevata qualità di taglio e una facile e rapida rimozione degli sfridi. 2 teste di taglio

o multi-foglio e alla scelta delle modalità di alimentazio-

- Sistema di movimentazione materiali automatica: siste-

ne materiali, su tavola elevatrice, con carrello o fino alla

ma logistico integrato in Kombo TAV-R completamen-

completa automazione con rulliere motorizzate.

te flessibile, modulare e configurabile per le specifiche

- Seeker System K3: innovativo software con sistema

esigenze di ogni singola realtà produttiva che permette

di visione, che dal basso riconosce i punti di riferimen-

di accelerare i tempi dell’intero ciclo produttivo, sia per

to/crocini per la perfetta sincronizzazione del traccia-

piccole tirature che per produzioni complesse. Sistema

to di taglio con la stampa.

brevettato per la movimentazione dei materiali in entra-

Seeker identifica anche codici a barre, qrcode per il

ta tramite sistema di rulliere, gestione automatica di

carico automatico dei singoli file di taglio.

recupero del pallet vuoto dalla zona di carico alla zona

- Due teste multi-utensile: per taglio, taglio a 45° e cor-

di scarico, movimentazione in uscita su rulliere o tap-

donatura di materiali fino a 20 mm di spessore, gesti-

peti in Acetal. Zone buffer per accogliere i pallet in atte-

te dal software TwinCut che ottimizza i tempi organiz-

sa della fase produttiva successiva.

ENGLISH Version

Focus on automation, a hat-trick for Elitron ELITRON HAS SIGNIFICANTLY INCREASED THEIR PRODUCT RANGE, AND CHOSE THE DRUPA STAGE TO LAUNCH 3 NEW SYSTEMS

“T

echnological evolution considerably affects the graphics sector and packaging industry first-hand” comments Giuseppe Gallucci – Founder and CEO of Elitron – “where new digital technologies are increasingly replacing conventional printing and cutting techniques. Digital printing has now reached high levels of productivity, however the automatic cutting solutions have, until today, not managed to keep up. I say until”, continues Gallucci, “because the solution is our new 3 systems presented at Drupa.

12 CONVERTER & Cartotecnica

3 new systems, with one common denominator: AUTOMATION”. “Elitron’s focus on automation” adds Daniele Gallucci, General Manager of Elitron, “mirrors the consolidated company philosophy, to offer integrated systems, and systems which can be integrated and not just stand-alone products. Systems which can be easily interfaced with other stages of production, designed and engineered specifically for this integration”.

KOMBO TAV–R: THE NEW FRONTIER FOR REAL AUTOMATIC CUTTING FOR THE PACKAGING INDUSTRY The real star of the show at Drupa this time round was the Kombo TAV-R, the new totally automatic die-less cutting system for packaging, with a fully integrated, flexible and modular logistics system which moves stacks of media automatically. The working area is up to 3200 x 2200 mm, with a 24/32-sectored vacuum for perfect adhesion of media. Furthermore, Kombo TAV-R, comes with the latest technology to further increase the performance of the overall production process: - Pre-loading System: fully integrated technology, which reduces and optimises the loading times per sheet, prepares the printing reference point localisation and positions the sheet in the stand-by area, whilst the two cutting heads complete the current job. - Multi-sheet Loading and Material Feeding: maximum flexibility to manage eiher single or multi-sheet loading, and a


Sinergia fra tecnologie La sinergia tra le suddette tecnologie garantisce un sensibile aumento di produzione e l’abbattimento dei costi del processo produttivo, dovuto all’integrazione del sistema nel ciclo produttivo aziendale con un flusso di lavoro totalmente automatizzato 24/7, senza la costante presenza dell’operatore. Tutto ciò determina non solo un aumento della produttività ma un reale miglioramento della stessa, che si traduce nella massima ottimizzazione delle risorse. Elitron lavora fianco a fianco con il cliente, offre consulenza e realizza progetti specifici in modo da trovare la migliore soluzione sviluppando progetti logistici ad hoc per rispondere alle esigenze di automatizzazione delle fasi produttive. Kombo TAV-R è studiato e strutturato

finitura digitale Kombo SDC+, disponibile da fine 2016.

per poter crescere insieme all’azienda, la sua configu-

Si tratta di una nuova piattaforma estremamente flessi-

razione è dimensionabile e scalabile in relazione alla sin-

bile con piano di taglio a tappeto conveyor e di forma-

gola realtà produttiva. Un vero sistema automatizzato

to più grande 2100 x 3200 mm. La trave su cui opera

che rappresenta la risposta migliore alle attuali esigen-

il carrello multi-utensile (fino a 5 utensili contempora-

ze produttive che permette di risparmiare tempo e

neamente) è più lunga e in solido acciaio, assicura l’as-

denaro, nel quadro delle attuali esigenze di mercato:

senza totale di incurvature e garantisce risultati di finitu-

automazione, affidabilità, risparmio, rapidità e qualità.

ra altamente qualitativi. Grandi dimensioni per grandi

Il sistema di taglio Kombo Tav esposto da Elitron a Drupa

risultati, prestazioni elevate e precisione di taglio, cor-

Il nuovo sistema Kombo SDC+ e HELEVA fanno squadra

donatura e fresatura anche per le lavorazioni più elabo-

A Drupa svelato in anteprima il nuovo sistema per la

supporti a lama vibrante, fresa da 1 e 3kw, cordonato-

choice of material feeding methods: using lifting table, carriage or full automation using the roller conveyor mechanism. - Seeker System K3: Innovative patented software and vision system, which reads the reference points/crosses from the underside, to perfectly synchronise the

rate. Carrello utensili super accessoriato per finiture dei

cutting path with the print. Seeker reads barcodes and QR codes to automatically load the individual cutting files. - Two Multi-tool Cutting Heads: to cut, 45°-cut and crease materials up to 20 mm thick. Managed by TwinCut software which optimises the time required

and independently organises the workload of each of the cutting heads for a wide range of materials (card, cardboard, honeycomb cardboard such as Nidoboard and cardboard sheets such as Dispa, sandwich sheets with foam core such as foam board, Laminil and many others). For all POP and POS materials, boxes, hanging displays, innovative objects, furnishings and many more projects for the converting world. - Airo Panel: patented by Elitron, saves time and labour. This strong panel uses suction power to remove the cut sheet or sheets, transporting them to the unload area and stacking them on the pallet. Attachment nicks are no longer necessary, and the high quality, fully cut end product means it’s extremely easy to strip the waste materials. - Automatic Material Movement System: flexible, modular and configurable to meet individual plant requirements. The integrated logistics system in the Kombo TAV-R speeds up the entire pro-

duction cycle, both for small production runs, as well as complex jobs. This patented system moves media to feed into the Kombo TAV-R using a rolling system, with automatic transport of the pallet from the loading to the unloading area. Unloading onto either another rolling system or Acetal matting. Buffer zone possibility for pallets whilst waiting on the next production phase. SYNERGY BETWEEN TECHNOLOGIES The synergy between the abovementioned technologies guaranties a significant increase in production and reduction in associated costs, due to the integration of the system in the internal production process, with a workflow totally automatic, 24/7, and without the continued presence of the operator. This does not only increase productivity, but effectively improves the production process, to best optimise resources. Elitron works side-by-side customers, offering consultancy and creating dedicated projects in order to find the best possible

CONVERTER & Cartotecnica 13


FOCUS SULL’AUTOMAZIONE

ri, lama mezzo taglio per vinili e materiali adesivi, lama

Nato come caricatore intelligente di materiali per stam-

V-Cut per lavorazioni a 45° per la piegatura e la realiz-

panti digitali di grande formato, HELEVA a Drupa ha

zazione di POP, POS oggettistica e arredi, lama circola-

dato prova della sua massima flessibilità alimentando

re per tessuti e materiali fibrosi.

senza sosta materiali rigidi, già stampati, da pallet diffe-

Come gli altri modelli Kombo è dotato dell’innovativa tecno-

renti verso il plotter da taglio Kombo SDC+. Il carico

logia brevettata Seeker System per il riconoscimento trami-

automatico tramite ventose è possibile con il prelievo

te videocamera automatico delle immagini stampante sul

del materiale direttamente dal bancale di 15 cm fino a

pannello da sagomare senza l’intervento dell’operatore.

1,80 metri di altezza, è equipaggiato con sistema di alli-

Il sistema di videoproiezione è disponibile per questa

neamento con registro di centraggio per 1, 2, 3 fino a 4

versione, con sagome virtuali che proiettate sul suppor-

fogli contemporaneamente. L’interfaccia software è

to da sagomare permettono di posizionare il pezzo da

intuitiva per gestire il flusso di lavoro con facilità. Anche

tagliare dove vuole l’operatore. Utile per prototipazione

HELEVA può essere interfacciata con rulliera motoriz-

rapida e per il recupero di materiali di sfrido.

zata per incrementare l’automazione del ciclo produtti-

Kombo SDC+ si integra alla perfezione con le più attuali

vo consentendo di trasportare e posizionare in modo

stampanti di grande formato da 3,2 metri di larghezza,

corretto più bancali con materiali per il carico.

n

offre la possibilità di lavorare sia con bobine di materiale in rotolo di oltre 3 metri sia con fogli e pannelli rigidi di tali dimensioni. Predisposto per installazione di portarotoli e integrabile con tavolo di scarico sincronizzato del materiale tagliato. Kombo SDC+ ha lavorato in sincronia con HELEVA 32, per la sua prima volta a Drupa, quest’ultimo configurato per l’occasione come sistema intelligente di alimentazione materiali per plotter da taglio, è interfacciabile con qualsiasi altro plotter presente sul mercato e permette di automatizzare tutto il processo di finitura.

solution for individual plants, and develops ad hoc logistic projects to meet the automation requirements in the various production phases. Kombo TAV-R’s structure and design means it can grow with the company, as requirements change. The configuration is resizable and scalable to meet any specific requirement. It’s a truly automated system, which best meets current production requirements, saving both time and money. Kombo TAV-R: automation, reliability, savings, speed, quality.

14 CONVERTER & Cartotecnica

THE NEW SYSTEM KOMBO SDC+ AND HELEVA TEAM UP Unveiled at Drupa, a preview of the new system for digital finishing, Kombo SDC+, available from end of 2016. It’s a new, extremely flexible platform with conveyor cutting surface and larger format 2100 x 3200 mm. The gantry with it’s multi-tool head (up to 5 tools simultaneously) is now longer, over the 3200mm length. It’s made of solid steel, to ensure the strength and stability which guarantee the highest quality finishing results.

Greater dimensions for great results, high performance and accuracy for cutting, creasing, milling, and for even more elaborate processes. The super-equipped multi-tool head can be equipped with an oscillating blade, 1 or 3 kW milling module, creasing wheel module, kisscut module for vinyl and adhesives, and V-Cut module for 45° to create POP, POS, gadgets and furnishings, as well as a circular blade for textiles and fibre materials. Once again, Kombo is equipped with the innovative, patented Seeker System technology for automatic detection, via the camera, of printed images which are then cut without the need for operator intervention. The smart video projection system projects the virtual dies onto the media exactly where it will then be cut. Useful for rapid sample making and to use otherwise waste material. Kombo SDC+ can be perfectly integrated with the latest 3.2 meter wide large format printers, to process either roll materials of more than 3 meters wide or sheets or rigid panels of such dimensions. Pre-setting function upon roll holder insert and integrated with optional synchroni-

zed unloading table to facilitate the removal of cut materials. Kombo SDC+ was on display at Drupa with the intelligent feeding system HELEVA 32, the latter, set up for the occasion, as a media sheet feeder for cutting plotters, that can be interfaced with any other plotter in the market and facilitates automation of the entire finishing process. It started out as an intelligent feeder for materials onto large format digital printers, and at Drupa HELEVA has once again proven its flexibility by feeding rigid printed materials non-stop, from different pallet stacks, directly to the cutting plotter Kombo SDC+. It’s possible to automatically load, using suction cups, directly from the 15cm pallet height up to 1.80 meters: The alignment system is able to centre 1, 2, 3, or up to 4 sheets at once. The software interface is extremely intuitive for ease of management of the entire workflow. HELEVA can also be interfaced with a motorized rolling system to increase the production cycle, thus allowing different pallets of material to be transported and positioned in line with the loading position.


PRODUTTIVITA AI MASSIMI LIVELLI

MASTERCUT 106 PER

NUOVA

Con una velocità di produzione di 11.000 fogli/ora e il nuovo sistema MATIC che fa sì che voi produciate mentre altri stanno ancora mettendo il lavoro in macchina, la MASTERCUT 106 PER è semplicemente la fustellatrice più produttiva al mondo. Prestazioni ottimizzate grazie a dispositivi di ultima generazione: - SMART FEEDER 3, per un’alimentazione dei fogli estremamente fluida - POWER REGISTER 3, più potente del 65% - Interfaccia BOBST da 22” per una maggiore semplicità di utilizzo Se vuoi il massimo della produttività e una qualità ineccepibile, scegli la nuova MASTERCUT 106 PER.

MASTERCUT 106 PER live video

www.bobst.com


INNOVA GROUP by Andrea Spadini

Innova Group tocca quota 100

La nuova linea Göpfert per la trasformazione del cartone ondulato

I

record si sa sono fatti per essere superati, e fino a quando non si è in grado di raggiungerli, ci si impegna al massimo. L’importante, una volta raggiunto l’obiet-

tivo, è non fermarsi e darsi nuovi obiettivi, ma siamo certi che non sarà questo il problema per Innova Group, che per la prima volta ha toccato i 100 milioni di € di fatturato aggregato, pari a 70 milioni di € di fatturato consolidato,

I RISULTATI ECONOMICI DEL 2015 CONFERMANO INNOVA GROUP COME UNA DELLE AZIENDE INDIPENDENTI DI PACKAGING IN CARTONE CON L’INDICE DI MAGGIORE CRESCITA (+8%) RISPETTO ALLA MEDIA DEL SETTORE (+0,8%). PER LA PRIMA VOLTA NELLA SUA STORIA IL FATTURATO AGGREGATO DEL GRUPPO HA TOCCATO QUOTA 100 MILIONI DI €. PROSEGUONO GLI INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE E TECNOLOGIE, PER PERSEGUIRE LA POLITICA DI RENDERE PIÙ EFFICIENTI LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DELLE AZIENDE DEL GRUPPO, INDISPENSABILE PER CONTINUARE A CRESCERE

registrando una crescita di quasi l’8% rispetto al 2014, e che non ha nessuna intenzione di fermarsi.

fatturato sono in crescita di circa l’11% rispetto allo stesso

“Il nostro risultato, che è da considerarsi molto positivo,

periodo dello scorso anno”, esordisce Gianluca Pedrotti,

è dovuto principalmente a una produttività media dei

Amministratore di Innova Group.

nostri collaboratori superiore del 30% rispetto alla me-

Dopo anni di incertezza, il mercato del cartone ondulato

dia nazionale, frutto della policy aziendale volta al per-

si è assestato, raggiungendo un punto di equilibrio fra

seguimento dell’efficienza produttiva, mediante l’imple-

domanda e offerta, sia da un punto di vista economico

mentazione di progetti di Lean manufacturing.

che dei volumi offerti, grazie a una selezione e una con-

Non è infatti un caso che negli ultimi anni, nonostante la

centrazione di aziende, che giocoforza alzerà l’asticella

forza lavoro sia rimasta stabile sulle 200 unità, siamo cre-

del livello competitivo anche da un punto di vista qualita-

sciuti costantemente. La nostra crescita è tra l’altro con-

tivo e quantitativo. Non è un caso infatti che il mercato

fermata anche dai dati del settore, che seppur di livello net-

del cartone ondulato italiano è tornato a essere al centro

tamente inferiore rispetto al nostro (+0,8%) sono comun-

dell’attenzione di grandi operatori internazionali. Il setto-

que in un trend positivo, segno che qualcosa nel mercato

re, rispetto ad altri Paesi è ancora troppo frammentato e

si sta muovendo. Anche per i primi mesi del 2016 i dati del

continueremo ad assistere ad acquisizioni e unioni nei

16 CONVERTER & Cartotecnica


Innovative Solutions

EXPRESS Digital Print 2500

Il sistema specifico di stampa digitale in quadricromia su cartone ondulato di grande formato larghezza 2.500 mm per la realizzazione di imballaggi, espositori, pop, pos. Inchiostri acqua- olio- UV

GK s.r.l via Silvio Pellico 21051 Arcisate - (Varese) Italia www.gksrl.com Innovative Solutions e-mail: gk.srl@libero.it


INNOVA GROUP

dove operano Ibo Ondulati e Cob è stato completato l’ampliamento con un nuovo capannone di 9 mila mq. Tra l’immobile e la nuova linea produttiva, che era stata annunciata lo scorso anno, sono stati investiti circa 9 milioni di €. La nuova linea di trasformazione del cartone ondulato è un “treno” lungo 200 metri circa, composta da 35 nastri trasportatori in acetal completamente automatici della lunghezza di 3 metri ciascuno, che partendo dall’ondulatore collocato al primo livello, tramite un ascensore, arrivano fino al terzo livello dove fungono da alimentatore per la linea di trasformazione. La seconda parte dell’impianto è lunga 60 metri ed è prossimi anni. In questo quadro comunque una con-

composto da un nuovo fustellatore rotativo Göpfert

giuntura favorevole, che ha visto dati positivi anche nel-

RCD 16/28 Evolution HBL che può lavorare formati di

l’andamento del settore, non può che giovare e dare

cartone fino a un massimo 1600x2800 mm alla veloci-

ulteriori impulso alle attività di Innova Group.

tà di 10.000 colpi l’ora, ad altissime prestazioni e noto

“Se ogni anno cresciamo, lo facciamo grazie a tutti i

sul mercato per la sua grande affidabilità. I 5 gruppi

nostri collaboratori che con impegno e dedizione in-

stampa possono essere attrezzati con la macchina in

stancabile si adoperano senza mai risparmiarsi, inter-

funzione, mentre in uscita dal gruppo fustellatore è pre-

viene Diego Pedrotti, Amminisratore di Innova Group.

sente un raccoglitore fogli a mazzette di varie pose, seguito da un pallettizzatore che separando e ottimizzan-

COB: completato l’ampliamento del capannone e della nuova linea di trasformazione del cartone

do le scatole sui bancali, consente di formare due bal-

Nella sede di Caino (Bs), quartier generale del Gruppo,

Completano la linea circa 40 metri di impianto automa-

lotti contemporaneamente, sfruttando completamente tutta la velocità del fustellatore rotativo.

ENGLISH Version

Innova Group gets to 100 million THE 2015 FINANCIAL RESULTS CONFIRM INNOVA GROUP AS ONE OF THE INDEPENDENT COMPANIES IN CARDBOARD PACKAGING WITH THE HIGHEST GROWTH RATE (+ 8%), COMPARED WITH THE SECTOR AVERAGE (+ 0.8%). FOR THE FIRST TIME IN ITS HISTORY, GROUP’S AGGREGATE SALES REACHED € 100 MILLION ngoing investment in infrastructure and technologies, to pursue an efficiency of production activities of group companies: these investments are essential for continued growth The records are obviously made to be broken, and as long as you are not able to reach them, your commitment is at the maximum. The important thing, once you reach the goal, is not to stop and find new goals, but we are certain that this will not be the problem for Innova Group, which for the first time touched the € 100 million of aggregate turnover (that is 70 million € of consolidated sales), an in-

O

18 CONVERTER & Cartotecnica

crease of nearly 8% compared to 2014. Innova Group is not going to stop. “Our results, which should be considered very positive, mainly due to a higher average productivity of our employees, higher by 30% compared to the national average, is the consequence of our company policy that aims to pursuit production efficiency, with lean manufacturing projects. It is no coincidence that in recent years, despite the workforce has remained stable (200 units), we have grown steadily. Our growth is among other things also confirmed by industry data, which, although at

lower level compared to ours (+ 0.8%) are anyway in an upward trend, a sign that something in the market is moving. Also for the first months of 2016 the turnover data are growing by about 11% over the same period last year”, begins Gianluca Pedrotti, Manager of Innova Group. After years of uncertainty, the corrugated cardboard market has stabilized, reaching a balance between demand and offer, both from an economic point of view of the volumes offered, thanks to a selection and concentration of companies, which will raise the bar of competitive level, - and also from a

qualitative and quantitative point of view. It is no coincidence that Italian market of corrugated cardboard is back to being the center of attention of major international operators. The sector, compared to other countries, is still too fragmented and we’ll continue to see acquisitions and partnerships in the coming years. Within this framework, however, a favorable economic situation, which has seen positive data also in market trend, can only have good consequences and give further impetus to Innova Group activities. “If we grow every year, we are doing it thanks


Sistemi per l’applicazione di adesivi Sistemi per il controllo di qualità Sistemi per il controllo visivo con camera

Noi sappiamo cosa è importante! La qualità è nel dettaglio, nello sviluppo, nel processo produttivo, nel prodotto finale e nel servizio. Ci rendiamo conto che vale la pena di dare uno sguardo più approfondito. Per questo motivo, non sviluppiamo solo sistemi d’incollaggio con controllo qualità nel principio “fail-safe” integrato, e sistemi per il controllo visivo con telecamera per la cartotecnica e lo scatolificio, ma ci concentriamo sulle vostre esigenze individuali. I nostri prodotti e servizi soddisfanno le vostre richieste. Baumer hhs significa soluzioni di alta qualità da un unico fornitore.

Noi abbiamo capito! Baumer hhs s.r.l · Via Resistenza 1 · 20090 Assago (MI) · IT · Phone +39 0233 405435 · Fax +39 0233 405461 sales.it@baumerhhs.com · www.baumerhhs.com


INNOVA GROUP

tico per la reggiatura e fasciatura.

saranno circa 5 milioni di €, 3,5 dei quali dedicati all’am-

“Questo è un impianto altamente performante che ci ha

pliamento della sede produttiva, con una nuova struttu-

consentito di ottimizzare la produzione che prima era

ra coperta di 7,700 mq coperti, progettato e costruito

realizzata su diverse macchine. Al momento stiamo la-

con tecniche altamente innovative al fine di garantire un

vorando su un turno, ma l’obiettivo entro fine anno è

miglior comfort negli ambienti di lavoro e risparmio

implementare almeno il secondo, per sfruttare piena-

energetico, oltre che dall’aspetto estetico accattivante

mente le grandi potenzialità dell’impianto”, dice Diego

e moderno.

Pedrotti.

È inoltre in via di definizione proprio in questo periodo

Da Caino inoltre partirà a breve, con l’unione delle due

l’investimento per un nuovo macchinario produttivo,

società Ibo e Cob, un processo che poi nei prossimi

sempre per la Cartotecnica Innovacart, ma ne parlere-

anni vedrà anche tutti gli altri stabilimenti (Innovacart,

mo al prossimo appuntamento, nel 2017.

n

Imballaggi San Felice, Polikart Imballaggi), cambiare denominazione in Innova Group, come già tra l’altro avviene a livello commerciale sul mercato.

Nel 2016 sarà la Cartotecnica Innovacart di Erbé (Vr) al centro degli investimenti del Gruppo Come confermato da Stefano Pedrotti, Amministratore di Innova Group, i fondi destinati agli investimenti per il 2016

La famiglia Pedrotti / The Pedrotti family

to all our employees who with tireless commitment and dedication strive steadily, never sparing themselves”, intervenes Diego Pedrotti, Manager at Innova Group. COB: COMPLETED THE EXPANSION OF THE FACTORY HALL AND THE NEW CARDBOARD CONVERTING LINE In the headquarters of Caino (BS), headquarters of the Group, where operate Ibo Ondulati and Cob, has been completed the

20 CONVERTER & Cartotecnica

expansion with a new factory hall of 9000 sm. For the building and the new production line, which was announced last year, the company invested about 9 million €. The new corrugated cardboard converting line is a “train” about 200 meters long, composed of 35 fully automatic conveyor belts in acetal, each 3 m long, which, starting from corrugator placed at the first level, by means of a lift, reach the third level where they serve as feeder for the converting line.

The second part of the system is 60 meters long and is composed of a new rotary die cutter Göpfert RCD 16/28 Evolution HBL, which can work boxes sizes up to 1600x 2800 mm at a speed of 10,000 shots per hour, at very high performance and known on the market for its high reliability. The 5 printing units can be equipped with the machine in operation, while from die cutter group is present a stacker in bundles, followed by a palletizer that, separating and optimizing the boxes on pallets, allows to form two packs at the same time, fully exploiting the speed of the rotary die cutter. About 40 meters of automatic system for strapping and wrapping complete the line. “This is a high performance system that allowed us to optimize the production, that before was made on different machines. We are currently working on one shift, but the goal by this year end is to implement at least the second, to fully exploit the great potential of the system”, says Diego Pedrotti. From Caino will start soon, with the union of Ibo and Cob, a process that then in the

next few years will also see all the other factories (Innovacart, Imballaggi San Felice, Polikart Imballaggi), change name to Innova Group, as already happens at commercial level on the market. IN 2016 CARTOTECNICA INNOVACART LOCATED IN ERBÉ (VR) WILL BE AT THE CENTER OF GROUP’S INVESTMENTS As confirmed by Stefano Pedrotti, Manager at Innova Group, the funds allocated to investments for 2016 will be approximately € 5 million, 3.5 of which intended to enlargement of the production plant, with a new 7,700 sm covered structure, designed and built using innovative techniques in order to ensure better comfort at workplace and energy saving, as well as a captivating and modern aesthetic look. Exactly in this period is in progress an investment for a new production machinery, always for Cartotecnica Innovacart, but we’ll talk about during our next meeting, in 2017.



DURST RHO 130 SPC by Andrea Spadini

Con la nuova Rho 130 SPC, Durst vuole conquistare il mercato del cartone ondulato PER DURST LA STAMPA SUL CARTONE ONDULATO NON RAPPRESENTA CERTAMENTE UNA NOVITÀ E, GRAZIE ALLE NUMEROSE INSTALLAZIONI DI SISTEMI INKJET MULTI-PASS DI LARGO FORMATO, IL BACKGROUND SU QUESTO MATERIALE È NOTEVOLE. LA VERA NOVITÀ È RAPPRESENTATA DA UNA STRATEGIA CHE VEDRÀ L’AZIENDA ALTOATESINA DEDICARE UNA SOLUZIONE SPECIFICA PER IL “CORRUGATED PACKAGING E DISPLAY PRINTING” CON UN NUOVO SISTEMA SINGLE-PASS IN GRADO DI SODDISFARE LE ESIGENZE QUALITATIVE E PRODUTTIVE DI STAMPATORI E CONVERTER Alberto Bassanello, Responsabile commerciale di Durst Italia

S

fruttando le tecnologie single-pass già adotta-

di elevata produttività, mentre l’introduzione dei fogli in

te nelle macchine per etichette Tau, Durst ha

macchina è assicurata da un caricatore con tecnologia

presentato Rho 130 SPC, una macchina da

Non-Crush, simile a quelli che siamo abituati a vedere

stampa per produzioni industriali in grado di raggiunge-

sui casemaker tradizionali, ma in questo caso progetta-

re la velocità di 9.300 mq all’ora con testine di stampa

to per le esigenze specifiche di una stampa in digitale,

inkjet Drop on Demand e inchiostri base acqua.

così da evitare qualsiasi tipo di danneggiamento sul

Durst ha un grande know-how nello sviluppo ingegne-

substrato che possa in qualche maniera compromette-

ristico delle proprie macchine, negli inchiostri e nelle

re il risultato qualitativo finale.

testine, tre elementi chiave che interconnessi formano il

“Con questa nuova soluzione dedicata al settore degli

triangolo magico della stampa inkjet, grazie al quale l’a-

imballaggi in cartone ondulato e display siamo sicuri di scri-

zienda offre la massima qualità e produttività con mini-

vere un nuovo capitolo della digitalizzazione dei processi di

mo consumo di inchiostro.

stampa, ormai un percorso inarrestabile anche per il settore

La linea può essere configurata fino a 6 colori per una

del cartone”, ha detto il Ceo di Durst Christopher Gamper.

luce massima di 1285x2485mm. Qualsiasi tipologia di

La macchina presentata a drupa era in configurazione

carta da 1,5 mm di spessore fino al cartone ondulato

“fully-equipped”, quindi una linea dotata di introduttore,

da 12 mm può essere tranquillamente stampata con

tavolo di ispezione del materiale non conforme, la sezio-

una risoluzione di 800dpi. Rho 130 SPC è dotata di un

ne di stampa, il forno per l’asciugatura e l’impilatura

sistema di essiccazione UV, ideale per chi ha esigenze

automatica dei fogli stampati.

22 CONVERTER & Cartotecnica



DURST RHO 130 SPC

di garantire massima produttività per piccole, medie e grandi tirature, e che offrisse al tempo stesso la possibilità di realizzare prodotti personalizzati. Già sperimentata con successo da Durst in altri settori, come quello della ceramica o delle etichette, la tecnologia della nuova Rho 130 SPC apre un nuovo capitolo nel processo di digitalizzazione dell’industria dell’imballaggio”.

Quali sono le caratteristiche per le quali questa macchina verrà apprezzata maggiormente? “Una delle caratteristiche più apprezzate della nuova Su richiesta del cliente, Rho 130 SPC può inoltre essere

Durst Rho 130 SPC è senza dubbio la sua estrema fles-

integrata all’interno di linee produttive già esistenti.

sibilità, che consente di rispondere efficacemente a qualsiasi esigenza produttiva: dalla realizzazione di

A TU PER TU CON ALBERTO BASSANELLO, RESPONSABILE COMMERCIALE DI DURST ITALIA

campioni e prodotti personalizzati alle grandi tirature, grazie a una produttività industriale che supera i 9.300 m2/h. Rho 130 SPC, inoltre, utilizza inchiostri a base acqua, frutto della più recente Durst Water Technology,

Come mai la scelta di proporre una tecnologia single-pass esclusivamente dedicata al mercato dell’ondulato?

senza restrizioni di carattere ambientale”.

“La scelta di mettere a punto una tecnologia single-pass

A quale tipologia di cliente è adatta la Rho 130 SPC?

dedicata esclusivamente al mondo del cartone ondulato

“Rho 130 SPC è la stampante ideale per tutto il mondo

nasce per rispondere a una concreta esigenza del mer-

dell’imballaggio, del flexo e della cartotecnica alla ricer-

cato, che da tempo era alla ricerca di soluzioni in grado

ca di soluzioni innovative, flessibili ed efficienti”.

ENGLISH Version

With the new Rho 130 SPC Durst wants to conquer the corrugated cardboard market FOR DURST, PRINTING ON CORRUGATED BOARD IS CERTAINLY NOT A NOVELTY AND, THANKS TO THE MANY INSTALLATIONS OF INKJET MULTI-PASS LARGE FORMAT SYSTEMS, THE BACKGROUND ON THIS MATERIAL IS REMARKABLE. THE REAL NOVELTY IS REPRESENTED BY A STRATEGY THAT SAW THE SOUTH TYROLEAN COMPANY DEDICATING A SPECIFIC SOLUTION FOR “CORRUGATED PACKAGING AND DISPLAY PRINTING” WITH A NEW SINGLE-PASS SYSTEM THAT CAN MEET QUALITY AND PRODUCTION NEEDS OF PRINTERS AND CONVERTERS aking advantage of the singlepass technology already employed in Tau label machines, Durst presented Rho SPC 130, a printing machine for industrial productions able to reach the speed of 9,300 sm per hour with Drop on Demand inkjet printing heads and waterbased ink. Durst has great expertise in the

T

24 CONVERTER & Cartotecnica

engineering development of its machines, inks and printing heads, three key interconnected elements that build the magic triangle of inkjet printing, through which the company offers the highest quality and productivity with minimal ink consumption. The line can be configured up to 6 colors for a printing area of 1285x2485mm.

Any type of paper from thickness of 1.5 mm up to 12 mm corrugated cardboard can be printed without problems with a resolution of 800 dpi. Rho SPC 130 is equipped with a UV drying system, ideal for those who need high productivity, while sheet feeding is ensured by a loader with no-Crush technology, similar

to those that we usually see on traditional casemaker, but in this case designed for the specific requirements of digital printing, so as to avoid any kind of damage on the substrate that can be in some way detrimental to the final qualitative result. “With this new solution dedicated to the corrugated board packaging and display


A SMILE REPEATED EIGHT HUNDRED TIMES There is no greater satisfaction than a happy client. More than 800 customers have selected Air Project systems for trims, scraps and dust, thus improving at the same time both air quality and company productivity. 800 customized systems designed and produced by the only company able to guarantee full service, from planning to scheduled maintenance. Air Project. Intelligence is in the air.

Waste removal system

Air Project s.r.l.: Via Boccioni, 4 - 23879 Verderio (LC) ITALY tel. +39 039.9284684 - fax. +39 039.507380 - email: info@air-project.it - web: www.air-project.it


DURST RHO 130 SPC

Ma non solo, tanti anche gli ordini già siglati per tutta la gamma dei prodotti Durst. Proprio a drupa, infatti, molti clienti hanno portato a conclusione trattative già avviate che interessano tutte le tipologie di macchine che abbiamo attualmente in portafoglio.

Che commenti avete raccolto circa le vostre proposte tecnologiche? “Il riscontro ottenuto in fiera è stato più che positivo. Clienti e operatori infatti non si aspettavano di trovarsi di fronte a una tecnologia innovativa come quella di Rho 130 SPC già pienamente operativa, impegnata per tutta la durata di drupa in dimostrazioni live con vere e proprie simulazioni di produzioni industriali reali”.

Siete rimasti soddisfatti della presenza di aziende italiane in fiera?

Quanti ordini avete raccolto in fiera dalle aziende italiane, e quali le tecnologie vendute? “Come già accennato, in fiera abbiamo concluso nu-

“Siamo molto soddisfatti della presenza italiana ed

merosi ordini, anche con aziende italiane, interessate

internazionale registrata in fiera, dove il nostro stand è

non solo alla nuova tecnologia single-pass (per la

stato polo di attrazione per tutta la durata delle ker-

quale stiamo fissando le prime demo personalizzate),

messe. Molti dei contatti attivati a drupa hanno già dato

ma a tutta la gamma dei nostri sistemi di stampa co-

vita a vere e proprie trattative e stiamo già lavorando

me Rho P10, anche in versione corrugated, TAU e alle

per fissare demo personalizzate con clienti e prospect

soluzioni roll to roll come Rho 512 o alla serie Rhotex

concretamente interessati alle nostre nuove tecnologie.

per il soft signage”. n

industry, we are sure to write a new chapter in the digitization of the printing process, now an unstoppable process also for cardboard industry”, said Durst CEO Christopher Gamper. The machine presented at drupa was in fully-equipped configuration, a line equipped with feeder, inspection table of material which is not conform, printing section, drying unit and the automatic stacking of printed sheets. On customer request, Rho SPC 130 can also be integrated into existing production lines. FACE TO FACE WITH ALBERTO BASSANELLO, SALES MANAGER AT DURST ITALY Why did you decide to propose a single-pass technology dedicated exclusively to corrugated cardboard market? “The decision to develop a single-pass technology dedicated exclusively to the world of corrugated board was created to

26 CONVERTER & Cartotecnica

answer a real need in the market, which had been looking for a long time for solutions that ensure maximum productivity for small, medium and large runs, and that at the same time would offer the possibility of personalized products. Successfully tested by Durst in other sectors, such as ceramics or labels, the technology of the new Rho 130 SPC opens a new chapter in the digitalization process of packaging industry”. What are the characteristics for which this machine will be appreciated the most? “One of the most appreciated features of the new Durst Rho 130 SPC is undoubtedly its extreme flexibility, allowing you to respond effectively to all production requirements: from the creation of samples and customized products to large print runs, thanks to an industrial productivity of over 9,300 sm/h, Rho 130 SPC also uses water-based inks, result of the latest Durst Water Technology, with no environmental restrictions”.

For what type of customer is suitable the Rho 130 SPC? “Rho 130 SPC is the perfect printer for the entire packaging, flexo and converting industry, which is looking for innovative, flexible and efficient solutions”. Are you satisfied with presence of Italian companies at the fair? “We are very pleased with Italian and international presence recorded at the fair, where our stand was a magnet for the entire duration of drupa. Many contacts put in place at drupa have already led to real negotiations and we are already working to fix personalized demos with customers and prospects actually interested in our new technology. Not only this: we already signed many orders already for the whole range of Durst products. Just at drupa, in fact, many customers have brought to a conclusion already started negotiations regarding all types of machines that we currently have in our portfolio.

Which kind of comments have you collected about your technology proposals? “The feedback received at the fair was very positive. Customers and operators in fact did not expect to be confronted with such a new technology like the Rho 130 SPC, and already fully operational, engaged during exhibition in live demonstrations with real industrial production simulations”. How many orders have you gathered from Italian companies, and which technology did you sell? “As mentioned above, we have signed many orders at the show, also with Italian companies, interested not only to the new single-pass technology (for which we are organizing first customized demo), but to the whole range of our printing systems such as Rho P10, even in corrugated version, TAU and roll to roll solutions like Rho 512 or Rhotex series for soft signage”.



HEIDELBERG “SIMPLY SMART” by Andrea Spadini

Heidelberg all’insegna del concetto “Simply Smart” ha presentato una gamma di soluzioni offset e digitali per il mercato del packaging

L

a linea di soluzioni digitali d’ora in avanti sarà caratterizzata dalla denominazione “fire” e in collaborazione con Fujifilm, che ha sviluppato le

teste di stampa inkjet è stata presentata a drupa la Primefire 106, macchina da stampa digitale con meccanica in entrata e uscita di derivazione offset (proveniente

IN UN MONDO SEMPRE PIÙ DIGITALIZZATO E CONNESSO HEIDELBERG È PRONTA A SERVIRE L’INDUSTRIA 4.0 CON SOLUZIONI INNOVATIVE ALL’INSEGNA DELLA SEMPLIFICAZIONE E DELLA PRODUTTIVITÀ. A TESTIMONIARE IL CAMBIAMENTO ANCHE IL NUOVO LOGO, CON LA “H” DI HEIDELBERG A 3 COLORI, PER DISTINGUERE LE DIVISIONI, MACCHINE, CONSUMABILI, SERVIZI

dalla XL 106), sfruttando al meglio i vantaggi di entrambe le tecnologie. La macchina stampa in formato 70x100

“Push to Stop”, grazie alla quale le macchine in futuro

e come dimostrato in fiera, è ideale sia per lavori di pac-

saranno sempre più autonome, dalle operazioni di avvia-

kaging che per stampa commerciale. Le teste di stampa

mento, alla gestione delle fasi di stampa, con l’intervento

inkjet Samba sviluppate da Fijufilm hanno una risoluzione

dell’operatore solo se strettamente necessario, il che

di 1200x1200 dpi e garantiscono una velocità di 2500

dovrebbe garantire un aumento della produttività.

fogli l’ora. La Primefire 106 è dotata di 7 colori con tec-

Altra parte molto importante della nuova filosofia di

nologia Heidelberg Multicolor ingrado di coprire il 95%

Heidelberg è senz’altro il servizio cloud, grazie al quale

della gamma pantone. La macchina offre inoltre l’oppor-

vengono registrati e analizzati i dati di oltre 10.000 mac-

tunità di verniciare in linea. La collaborazione fra Heidel-

chine connesse al sistema. Ogni cliente può dunque

berg e Fujifilm non si ferma certamente qui, e in futuro

usufruire di un sistema di analisi estremamente detta-

saranno sviluppate nuove soluzioni.

gliato dei dati della propria macchina linea produttiva.

Per quanto riguarda il mondo packaging, è stata presen-

Nel cloud è inoltre incluso anche l’Heidelberg Assistant

tata una XL 106 di ultima generazione, 6 colori con dop-

per un servizio di assistenza dettagliato con accesso

pio verniciatore dedicata al mondo del packaging sulla

diretto alle macchine dalla sede di Heidelberg.

quale Heidelberg ha applicato la nuova filosofia operativa

Heidelberg Assistant è inoltre connesso direttamente

28 CONVERTER & Cartotecnica


IntelliTrax2 GESTIONE AUTOMATIZZATA PER IL CONTROLLO COLORE IN STAMPA

COLOR AS YOU COLOR IMAGINED IT • Massimizzare la produttività, riducendo i tempi di avviamento e gli sprechi sprechi • Colore costante dal primo all’ultimo foglio • Supporto di tutti gli standard, incluso M1, M3, G7, PSO, e FOGRA 51 e 52 • VValori alori spettrali accurati degli standard aziendali e degli spo spott color grazie alla connettività con PantoneLIVE • Condivisione dei dati delle lavorazioni per un controllo statistico del processo con ColorCert: ColorCert: X-Rite Edition Soluzione basata su Cloud

© X-Rite, Inc. 2016. Tutti Tu utti i diritti riservati.

www.xrite.com/intellitrax2 www .xrite.com/intellitrax2


HEIDELBERG “SIMPLY SMART”

A TU PER TU CON LUCA FATTOROSSI, SALES & MARKETING MANAGER DI HEIDELBERG ITALIA drupa 2016, quali le prime sensazioni? “È per me un piacere di ritorno da drupa condividere con i lettori fatti, sensazioni, e anche numeri di questi 11 giorni passati a Düsseldorf. Un primo aspetto riguarda la riduzione del numero di all’Heidelberg eShop così da semplificare e velocizzare

visitatori (-17%) che dobbiamo attribuire, oltre che ai tre

gli ordini e le consegne dei prodotti consumabili, che

giorni in meno di fiera, anche all’effetto del consolida-

ovviamente il costruttore tedesco invita fortemente a

mento del mercato, meno aziende, più organizzate e

impiegare sulle proprie macchine al fine di ottimizzare il

più strutturate”.

processo e a garantire la qualità del prodotto finale. berg erano presenti anche le macchine cartotecniche

Com’è stata la risposta da parte delle aziende italiane di stampa e converting?

prodotte dal costruttore cinese Masterwork, Promatrix

“Come Heidelberg, al padiglione 1 abbiamo ricevuto diver-

Nel padiglione 1 a drupa, oltre alle tecnologie Heidel-

ed Easymatrix per la fustellatura automatica e

se centinaia di clienti e in termini di numero di

la linea piegaincolla Diana, Steinemann con

visitatori siamo risultati essere il quarto paese al

una linea di verniciatura, Gallus per quanto

mondo, che dimostra un rinnovato interesse

riguarda le soluzioni per la stampa di etichet-

dello stampatore italiano.

te in bobina, Stora Enso con un bellissimo

Solo da Wiesloch, vicino ad Heidelberg, dove

corner all’ingresso a mostrare ai visitatori le

hanno base le nostre show-room sono passati

nuove carte e cartoncini per la stampa di packaging e Polar con le soluzioni di taglio.

Luca Fattorossi, Sales & Marketing Manager di Heidelberg Italia

ENGLISH Version

Heidelberg under the banner of “Simply Smart” concept has presented a range of offset and digital solutions for the packaging market IN AN INCREASINGLY DIGITAL AND CONNECTED WORLD HEIDELBERG IS READY TO SERVE THE INDUSTRY 4.0 WITH INNOVATIVE SOLUTIONS DEDICATED TO SIMPLIFYING AND PRODUCTIVITY. A WITNESS TO THE CHANGE ALSO THE NEW LOGO, WITH “H” IN HEIDELBERG IN 3 COLORS, TO DISTINGUISH DIVISIONS, MACHINES, CONSUMABLES, SERVICES he line of digital solutions from now on will be characterized by the term “fire”. In cooperation with Fujifilm, which has developed the inkjet print heads, was presented at drupa the Primefire 106 digital press with mechanical input and output offset derivation (from the XL 106), making the most of the advantages of both technologies. The machine prints 70x100 and as demonstrated at the show, it is ideal for pac-

T

30 CONVERTER & Cartotecnica

kaging that works for commercial printing. The inkjet print heads Samba developed by Fujifilm have a resolution of 1200x1200 dpi and guarantee a speed of 2,500 sheets per hour. The Primefire 106 is equipped with 7 colors with Heidelberg Technology Multicolor Enlarged to cover 95% of the Pantone range. The machine also offers the opportunity to paint online. The collaboration between Heidelberg and Fujifilm certainly does not stop here, and new

solutions will be developed in the future. As for the packaging world, was presented a XL 106 of the latest generation, 6-color double coating dedicated to the world of packaging on which Heidelberg has applied the new operating philosophy “Push to Stop”, thanks to which the machines will

be in the future increasingly autonomous, from start-up operations to the management of the printing stages, with the intervention of the operator only if strictly necessary, which should ensure an increase in productivity. Another very important part of the new


Automazione e Controllo dei Processi di Produzione

B+B INTERNATIONAL s.r.l. Vicolo Boccacavalla 3/F - 31044 Montebelluna (TV) - ITALY +39 0423 1951110 - info@bbinfo.com - www.bbinfo.com


HEIDELBERG “SIMPLY SMART”

più di 100 clienti italiani.

dell’industria 4.0. Grande successo anche al padiglione

Come avevamo già annunciato, la

4 per Scodix (azienda che rappresentiamo per il merca-

nostra presenza alla fiera si è “sdop-

to italiano da quattro anni) uno degli stand più ammirati

piata” in due sedi: a Düsseldorf, in

dai visitatori”.

fiera al padiglione 1, le novità assoluchine che fanno già parte della

Sul fronte vendite, che drupa è stata per Heidelberg?

nostra offerta, tra cui anche le mac-

“È stata naturalmente una fiera in cui sono stati raccolti

chine da stampa XL 145 e 162.

diversi ordini e noi in Italia siamo stati anche favoriti dalla

La scelta si è rivelata giusta, anche

legge sul super-ammortamento (140 %) che spinge le

se avevamo qualche timore in proposito prima dell’apertu-

aziende a investire entro dicembre 2016. Ma al di là di

ra della fiera. I clienti hanno capito perfettamente lo spirito

questo fatto contingente, quello che si può dire, è che

della iniziativa e lo hanno apprezzato”.

l’atmosfera generale che si respirava in questa drupa

te e a Wiesloch (Heidelberg) le mac-

2016, era molto più positiva rispetto all’edizione prece-

Qual è stata la tecnologia più apprezzata dai vostri visitatori?

dente, effettuata subito a ridosso di un periodo di crisi

“La “Star” assoluta del padiglione 1 di Heidelberg è

ranno resi noti, a breve dalla nostra casa madre”.

profonda (2009). I nostri dati completi delle vendite san

stata la Primefire, prima macchina da stampa formato 70x100, a tecnologia inkjet realizzata in collaborazione con Fujifilm. Il tema chiave del padiglione Heidelberg è stato quello della automazione completa del processo di stampa, (veniva presentata una XL 106 – 8 con voltura a Led in grado di produrre tre lavori diversi in soli otto minuti, senza alcun intervento umano, se non il caricamento delle lastre), e quello dello Smart PrintShop guidato dai nostri sistemi Prinect, seguendo l’innovativa strategia

philosophy of Heidelberg is certainly the cloud service, thanks to which are recorded and analyzed data from over 10,000 machines connected to the system. Every customer can thus take advantage of a very detailed system of analysis of the data of its production line. In the cloud is also included the Heidelberg Assistant for a detailed service with direct access to the machines from Heidelberg site. Heidelberg Assistant is also connected directly to Heidelberg eShop to simplify and speed up orders and deliveries of consumable products, which of course the German manufacturer invites strongly to employ on their machines in order to optimize the process and to ensure the quality of the final product. In Hall 1 at drupa, in addition to the Heidelberg technologies were also present the paper converting machines produced by Chinese manufacturer Masterwork, Promatrix and Easymatrix for automatic die-cutting and folder gluer Diana, Steinemann with a coating line, Gallus regarding the solutions for web

32 CONVERTER & Cartotecnica

labels printing, Stora Enso with a beautiful corner at the entrance to show visitors the new papers and cardboards for packaging printing and Polar with cutting solutions. FACE TO FACE WITH LUCA FATTOROSSI, SALES & MARKETING MANAGER AT HEIDELBERG ITALY drupa 2016, what about your first feelings? “For me it’s a pleasure share with your readers facts, feelings, and even numbers of these 11 days spent in Düsseldorf. A first aspect regards the reduction of the number of visitors (-17%) that we must attribute, as well as to three days less, to the consolidation of the market, less companies, more organized and more structured”. How was the response from the Italian printing and converting companies? “At Hall 1 of Heidelberg we have received several hundred customers and in terms of

number of visitors we found to be the fourth country in the world, this demonstrates a renewed interest coming from the Italian printer. Only Wiesloch, near Heidelberg, where are located our show-rooms, was visited by more than 100 Italian clients. As we previously announced, our presence at the fair was “splitted” in two locations: in Düsseldorf, at the fair in Hall 1, we exhibited the absolute novelties and in Wiesloch the machines that are already part of our offer, including the XL 145 and 162 presses. The choice proved to be right, even though we had some fear about it before the show. Customers have understood perfectly the spirit of this initiative and appreciated it”. Which has been the most appreciated technology by your visitors? “The absolute Star in Hall 1 was the Primefire, first printing press in 70x100 format, with inkjet technology, developed in collaboration with Fujifilm. The key themes of Heidelberg stand were the

full automation of the printing process, (exhibited a LED XL 106-8 with perfecting, that could produce three different jobs in just eight minutes, without any human intervention, excluded loading plate), and the Smart PrintShop driven by our Prinect systems, following the innovative 4.0 industry strategy. Great success also in Hall 4 for Scodix (company we represent for the Italian market since four years), one of the most admired stand by visitors”. On the sales front, what kind of drupa was for Heidelberg? “We collected different orders and in Italy we were also encouraged by the law about super-amortization (140%), that drives companies to invest by December 2016. But beyond this contingent fact, we can say that the general atmosphere breathed in this drupa 2016 was much more positive than the previous edition, carried out immediately after a period of deep crisis (2009). Our complete sales data will be announced soon by our parent company”.



NEWS Tecnologie a drupa 2016

BOBST: soluzioni innovative per l’industria della stampa e converting

etichette e prodotti commer-

125 anni di storia celebrati con

Kurz, partner di Bobst.

una presenza importante a

Il nuovo modulo FOIL UNWIN-

ciali. La macchina dotata di modulo FOIL UNWINDER+ era presente nello stand della

drupa, dove Bobst ha presen-

DER+ permette alla macchina

tato diverse anteprima mon-

di funzionare con uno spazio

diali, 2 delle quali sono soluzio-

vuoto di appena 2 mm tra le

ni beta test per la stampa digi-

stampe sulla banda metallizza-

tale di cartone teso e ondulato.

ta, a prescindere dalla velocità

Per il settore cartotecnico le no-

di produzione, dalla dimensione

vità principali sono tre e riguar-

o dalla larghezza della bobina.

dano la fustellatura, la piega-

sulla pila in ingresso, permet-

ga-incolla disponibile in due lar-

La MASTERFOIL è in grado di

incollatura e la stampa a caldo.

tendo di avviare una serie di

ghezze, 75 e 110 cm, completa-

lavorare alla velocità di 8.000

MASTERCUT 106 PER presen-

impostazioni automatiche sen-

mente riprogettata per avvia-

fogli all’ora.

tata con un nuovo design, è in

za l’intervento dell’operatore.

menti e gestione della linea più

Bobst si è resa protagonista

grado di fustellare 11.000 fogli

POWER REGISTER 3 consente

semplice e automatizzata per

inoltre di un bel progetto in col-

l’ora, il 20% in più della EXPERT-

la lettura della stampa dal basso,

una produttività superiore del

laborazione con Metsä Board,

CUT, grazie a una serie di siste-

una funzione molto importante

10%.

Kodak, Henkel e Marbach, che

mi che riducono notevolmente i

per la fustellatura di fogli di car-

La MASTERFOLD presentata

ha dato vita a Elevated Drink

tempi di avviamento.

tone accoppiato litografato.

in fiera era inoltre accessoriata

Box un innovativo concetto di

SMART FEEDER 3 è il sistema

La nuova MASTERCUT è inol-

con i moduli, anch’essi aggior-

“bag in box”.

di alimentazione dei fogli intelli-

tre dotata del sistema MATIC

nati tra cui EASYFEEDER, ri-

La scatola è stata disegnata

gente che lavora in combina-

per la configurazione della mac-

baltatore di mazzette, ACCU-

dal team dedicato ai servizi per

zione con il POWER REGI-

china dall’alimentazione all’usci-

CHECK, SPEEDWAVE e il

gli imballaggi di Metsä Board.

STER 3.

ta, così da risparmiare circa 10

CARTONPACK.

L’obiettivo era di disegnare un

Con questa nuova versione di

minuti per configurazione, che

Per il settore stampa a caldo,

packaging intelligente e facile

SMART FEEDER, le fotocellule

tradotto in produttività equivale

BOBST ha presentato la MA-

da usare.

all’ingresso del mettifoglio rile-

a circa 1800 fogli.

STERFOIL 106 PR, ideale per

L’ingombro sugli scaffali dei

vano le dimensioni dei fogli

MASTERFOLD è la nuova pie-

produttori di scatole in cartone,

negozi rimane invariato poiché

ENGLISH Technologies at drupa 2016 BOBST: INNOVATIVE SOLUTIONS FOR PRINTING AND CONVERTING INDUSTRY Bobst is currently celebrating its 125th anniversary, signed by an important presence at drupa, where they presented some world premieres, 2 of them are beta test solutions for digital printing of folding carton and corrugated cardboard. For cardboard market the main novelties are 3 and are related to die cutting, folding-gluing and hot printing. MASTERCUT 106 PER has a new design and delivers consistently superb die-cutting at speeds of up to 11,000 sheets an hour, 20% more than Expertcut, thanks to a series of systems that reduce dramatically start-up times. Smart Feeder 3 is a smart sheet feeder, that works in combination with Power Register 3. With this new version of Smart Feeder the photocells at feeder entry detect the sheet sizes on the entry pile, allowing to start a series of automatic settings without operator’s intervention. Power Register 3 allows bottom-up print reading, a very important feature for laminated printed cardboard die-cutting. The new Mastercut is also equipped with Matic system for configuration of the machine from entry to delivery, to spare about 10 minutes for set-up: if we translate this in productivity saving corresponds to about 1800 sheets. MASTERFOLD is available in two widths, 75 and 110 cm, completely redesigned for simpler start-ups and line management with a 10% increase in throughput. The MASTERFOLD 110 A3 on display at drupa 2016 features new and updated versions of many tech-

34 CONVERTER & Cartotecnica

nology modules, including EASYFEEDER / BATCH INVERTER, ACCUCHECK and SPEEDWAVE as well as CARTONPACK. For hot printing market Bobst presented the Masterfoil 10 PR, perfect for folding cartons, labels and commercial products manufacturers. The machine is equipped with Foil Unwinder+ module was exhibited at Kurz stand, a Bobst partner. The new Foil Unwinder + module allows to work with a empty space of only 2 mm between prints on metallized web, with no connection with production speed, size of web width. The Masterfoil can work at speed of 8000 sheets/hour. A group of leading suppliers to the packaging industry have come together to create the Elevated Drink Box - an innovative new ‘bag in box’ concept that will be demonstrated for the first time at drupa 2016. This easy and convenient project was created by combining the expertise of Metsä Board, BOBST, Kodak, Henkel and Marbach. The design of the box was created by Metsä Board’s packaging services team. The aim was to completely re-think the traditional ‘bag in box’ concept and design a smarter packaging, easy to use. The box does not take up additional shelf space in stores as the elevated base is contained inside the packaging, ready for assembly by the consumer before use. When empty the bag is easily pulled out from the box, helping with separating the different materials for recycling.


The best and easiest grinding machines ffor or o rubber and po pol polyurethane yurethane

ggrinder ri rin ind nder der PLL C PLC P

ERDAY T S YE

Even

T O D

Y A

W What’s hat’s Next? Next? La Meccanica delle


NEWS Tecnologie a drupa 2016

la base rialzata è riposta all’in-

ne ha chiuso il cerchio la piega-incollatura su una EXPERT-

Nuovi controller Xtend³ da hhs Baumer

sottoporre a nuove sfide i si-

terno dell’imballaggio, pronta per essere assemblata dal con-

FOLD 165 A3.

Un concetto innovativo di fun-

cercato di rispondere proprio a

sumatore prima dell’uso e facil-

“La gamma di macchine e ser-

zionamento a comandi gestua-

queste richieste con lo sviluppo

mente smontabile per il riciclo.

vizi BOBST, presentate in ante-

li, la comunicazione basata su

della nostra serie Xtend³”, dice

Il cartone è stato prodotto da

prima mondiale a drupa 2016,

Internet e funzionalità di rete,

Detlef Engling, amministratore

Metsä Board, l’ondulazione e il

hanno riscosso un grandissi-

oltre a una gamma estesa di

delegato di Baumer hhs.

rivestimento interno sono realiz-

mo interesse da parte dei visi-

funzioni per le esigenze partico-

“Con il controllo gesti progressi-

zati in Modo Northern Light un

tatori italiani, facendo registra-

lari dei clienti - sono i principali

vo o la tecnologia multi-touch

materiale sbiancato adatto alla

re, durante la fiera, vendite su-

dati relativi a Xtend3, l’ultima

dei nostri controllori Xtend³, ab-

stampa flexo, offset e inkjet.

periori sia alle aspettative che

generazione della serie di con-

biamo reso operativo l’impiego

Il materiale è stato accoppiato

al totale registrato durante l’e-

troller Xtend di Baumer hhs.

di smartphone e tablet per ap-

da bobina a bobina su una EX-

dizione di quattro anni fa.

“I produttori di imballaggi de-

plicazioni nei settori degli imbal-

PERTFLUTE con l’impiego di

Oltre 140 aziende italiane han-

vono occuparsi di una gamma

laggi, della stampa e della carta,

adesivi Henkel a base acqua.

no visitato lo stand e gli incon-

sempre più ampia di prodotti

in un modo assolutamente in-

Successivamente il materiale è

tri si sono tradotti in un totale di

ed essere in grado di produrre

novativa. Nello sviluppo di que-

stato stampato con la macchi-

15 progetti conclusisi in fiera,

in modo efficiente lotti sempre

sti controller, che hanno un

na digitale di Bobst che impie-

tra piega-incollatrici, fustellatri-

più piccoli, e questo significa

grande monitor Full HD da 21,5

ga la tecnologia digitale Kodak

ci e macchine per la stampa a

Stream Inkjet con inchiostri a

caldo.

base acqua. Questa tecnolo-

Anche i prodotti e la gamma

gia di stampa a getto d’inchio-

di servizi presentati dalla Busi-

stro continuo produce più di

ness Unit Service hanno in-

50 miliardi di gocce d’inchio-

contrato il favore dei nostri cli-

stro al secondo su quattro

enti, sempre interessati a mi-

unità CMYK, per una velocità

gliorare la produttività delle

di 200 metri al minuto e risolu-

macchine e contenere i costi

zione di 600x960dpi ad alta

di produzione”, questo il com-

definizione.

mento di Luigi Seregni Ammi-

La fustellatura è stata eseguita

nistratore Delegato BOBST

su una MASTERCUT 2.1 e infi-

Italia Spa di Piacenza.

stemi di produzione. Abbiamo

ENGLISH Technologies at drupa 2016 The cartoon was produced by Metsä Board, ripple and the inner lining are made of Modo Northern Light a bleached material suitable for flexo printing, offset and inkjet. The material was laminated from web to web on a EXPERTFLUTE, using Henkel adhesives, water based. Subsequently the material was printed with the digital machine by Bobst that employs Kodak Stream Inkjet digital technology with water-based inks. This continuous ink jet printing technology produces more than 50 billion ink drops per second on the four CMYK units, for a speed of 200 meters per minute and high-definition resolution 600x960dpi. The die cutting was performed on a 2.1 MASTERCUT and finally closed the circle the fold-gluing on a EXPERTFOLD 165 A3. “The range of BOBST machines and services, presented in a world premiere at drupa 2016, collected great interest from the Italian visitors, recording, during the fair, more sales than expected and the total recorded during the edition of four years ago. Over 140 Italian companies visited the stand and meetings have resulted in a total of 15 projects ended at the fair, including folder-gluers, die cutters and machines for hot stamping. Also products and range of services presented by the Business Unit Service have been welcomed among our customers, always interested in improving machine productivity and reduce production costs”, this is the comment by Luigi Seregni, CEO at BOBST Italy in Piacenza.

36 CONVERTER & Cartotecnica

NEW XTEND³ CONTROLLERS FROM BAUMER HHS An innovative operating concept with gesture control, new, Internet-based communication and networking capabilities, plus an expanded range of functions for special customer requirements – those are the key highlights of Xtend3, the latest generation of the Xtend controller series from Baumer hhs. “Packaging producers must cover an increasingly wide range of products and be able to efficiently produce ever-smaller batches – which means they are placing totally new demands on their production systems. We specifically geared the development of our Xtend³ series to these higher demands”, says Detlef Engling, Managing Director of Baumer hhs. “With the progressive gesture control or multi-touch technology of our Xtend³ controllers, we are making it possible to use the operating philosophy familiar from smartphones and tablets for applications in the packaging, printing and paper markets in what is probably a unique way. When developing these controllers with their generously dimensioned 21.5” Full HD monitor, we pursued the aim of also making them attractive for younger machine operators, in particular, but while remaining true to our time-proven operating structure at the same time”, explains Ralf Scharf, specialist for the folding-carton market at Baumer hhs. The result is that, with Xtend³, the operators have the choice between intuitive operation via keys, to



NEWS Tecnologie a drupa 2016

pollici, abbiamo perseguito l’o-

zioni della lingua, che ora possono essere fatte direttamente

Cito: nuovo sistema di cordonatura

gli strumenti di misura della serie

biettivo di rendere questi strumenti interessanti anche per gli

sulla pagina principale.

A suscitare particolare interesse

interesse trasversale.

operatori di macchina più giova-

“Oggi più che mai, processi di

presso lo stand Cito sono state

“Per me l’edizione 2016 è stata

ni, ma restando comunque fe-

produzione efficienti presup-

le novità presentate, tra cui il

già la nona come espositore.

deli alla nostra consolidata strut-

pongono un flusso di informa-

sistema di cordonatura ULTIMA-

Oggigiorno, a mio parere, gli

tura operativa”, spiega Ralf

zioni end-to-end, e in futuro

TE, assoluta novità a livello mon-

interessati visitano i singoli stand

Scharf, specialista per il settore

senza dubbio dovranno soddi-

diale, in combinazione con la

con una maggiore competenza

degli astucci pieghevoli di Ba-

sfare esigenze più articolate.

nuova taglierina AC 3, che han-

e in modo più mirato. Di conse-

umer hhs. Il risultato è che con

Questo aspetto è stato uno dei

no incontrato un grande con-

guenza si ricevono richieste

Xtend³ gli operatori possono

focus nello sviluppo di Xtend³”,

senso, confermato anche dai

concrete che possono essere

scegliere tra il funzionamento in-

sottolinea Markus Bohnen-

primi ordini sottoscritti. A convin-

quindi elaborate in modo effica-

tuitivo tramite tasti, a cui sono

kamp, specialista del settore

cere il pubblico specialistico è

ce. Desidero ringraziare espres-

abituati, e la tecnologia innova-

della stampa di Baumer hhs.

stato l’effetto razionalizzante del-

samente il nostro team per il suo

tiva (a scorrimento), dove le sin-

Ad esempio, i nuovi controller

la nuova taglierina con funzione

impegno al salone. Mi è stato

gole pagine del menu istruzioni

della società offrono non solo

di smussatura automatica.

segnalato in modo esplicito che

non sono disposte consecutiva-

statistiche per valutare i lavori

Nel segmento delle fustelle ad

i visitatori hanno ricevuto una

mente, ma fianco a fianco.

con l’analisi dei difetti, ma an-

attirare il pubblico sono stati inve-

buona accoglienza allo stand

Inoltre, Baumer hhs ha incluso

che analisi OEE (Overall Equip-

ce i profili autoadesivi in gomma

CITO”, ha commentato Jürgen

wizard e video nell’interfaccia

ment Effectiveness ).

e i cordonatori codificati. Anche

Marien, titolare di CITO.

utente per fornire spiegazioni

Le valutazioni, le analisi e i dati

intuitive sulle varie fasi operative,

forniti dal sistema possono

come ad esempio l’impostazio-

essere inviati in tempo reale a

ne delle teste di applicazione

smartphone o altri terminali

dell’adesivo. Nonostante queste

mobili. Proprio per questo, Ba-

funzionalità estese, il layout delle

umer hhs ha sviluppato una

nuove pagine è alquanto sem-

app che, tra le altre cose, per-

plice e ancor più strutturato,

mette ai responsabili di stabili-

semplificando ulteriormente il

mento e di produzione di acce-

funzionamento dei controllori.

dere in remoto agli impianti Ba-

Lo stesso vale per le imposta-

umer hhs.

ProcessLine hanno suscitato un

ENGLISH Technologies at drupa 2016 which they are accustomed, and innovative swipe technology, where the individual pages of the menu prompts are no longer arranged consecutively, but side-by-side. In addition, Baumer hhs has included wizards and videos in the user interface to provide easy-to-understand explanations of various operating steps, such as the setting of adhesive application heads. Despite these expanded capabilities, the design of the new pages is somewhat simpler and even more structured, further simplifying operation of the controllers. The same applies to the language settings, which can now be made directly on the main page. Finally, the new Xtend³ series proves to be decidedly communicative. “More than ever, efficient production processes presuppose an end-to-end information flow, and will in future doubtless have to meet even more extensive requirements in this respect. This aspect was one of the focuses when developing Xtend³”, emphasises Markus Bohnenkamp, printing industry specialist at Baumer hhs. For example, the company’s new controllers offer not only statistics for evaluating jobs in conjunction with defect analyses, but also OEE (Overall Equipment Effectiveness) analyses. The evaluations, analyses and data delivered by the system can be sent in real time to smartphones or other mobile terminals, for example. Specifically for this purpose, Baumer hhs has developed an app that, among other things, allows plant and production managers to remotely access their Baumer hhs equipment from wherever they like.

38 CONVERTER & Cartotecnica

CITO: A NEW CREASING SYSTEM The trade show innovations aroused special interest. The CITO ULTIMATE creasing system presented as the first of its kind in the world in combination with the new AC 3 cutter was met with great approval. First orders were even placed at the trade show. The rationalisation effect of the new cutting device with automatic chamfering feature impressed the visitors. In the diecutting area the self-adhesive rubber profiles and coded creasing rules were the crowd pullers. The measuring device from the ProcessLine series drummed up interest across the industry. Jürgen Marien, owner-partner of CITO, on his company’s attendance at the trade show: “2016 was my 9th drupa as an exhibitor; in my opinion visitors are now significantly more competent and head specifically for certain exhibition stands. This then leads to very definite enquiries; these enquiries can then be effectively processed accordingly. I would like to thank in particular our dedicated trade show team. It was clear to me that visitors to the CITO stand felt very much at ease”.


“UNA TRADIZIONE CHE INNOVANDO VINCE LA CRISI” CLEVER BOXMASTER 2750 E LE RAGIONI DI UN SUCCESSO: FLESSIBILE PER OGNI SCATOLIFICIO, COMPLETA PER CHI È GRANDE E VUOLE CRESCERE IN LINE IN LINEA CON 1 O 2 JUMBO FLEXO PRINT 2500 X 2600

AUTO FEED AUTOMATICO CON METTIFOGLIO, OPERATIVO CON UNA SOLA PERSONA

STAND – ALONE COME CENTRO DI LAVORO POLIFUNZIONALE

CLEVER PRINTER SLOTTERS E CUCITRICI PER OGNI ESIGENZA Linea con Introduttore a Cinghie e sistema Antocrushing, Clever Slotter (su licenza Engico Srl) e fustellatore BSS2 o tradizionale Direct Drive

LE CUCITRICI MIGLIORI DEL MONDO

BIZZOZERO Z MICA - S.R.L. Macchine per imballaggio cartotecnica ed affini info@bizzozeromica.it www.bizzozeromica.it

Sede legale e stabilimento Velate Milanese - Via Verdi, 13 20865 USMATE VELATE (MB) Italy Tel +39 039 670369 - Fax +39 039 6753806


NEWS Tecnologie a drupa 2016

Highcon: “liberare il potere di carta”

integrazione nei flussi di lavoro

Questo è stato lo slogan di

Highcon Euclid III è la terza

Highcon in drupa, per colmare

generazione del collaudato si-

il gap tra creatività del design e

stema digitale di taglio cordona-

le reali capacità di produzione

tura con funzionalità, qualità e

con un’innovativa tecnologia

prestazioni migliorate, e Variable

digitale che libera e scatena il

Data Cutting e 3D Modeling.

potere della carta.

La piattaforma Web-to-Pack

La società israeliana ha svilup-

Highcon Axis, è una soluzione

pato una soluzione digitale di

da 2D a 3D, perché rende dis-

taglio e cordonatura digitale

ponibili i vantaggi di un sistema

esistenti nel formato B2.

veramente innovativa che sta

web-to-print a tutti gli attori coin-

trasformando il mercato della

DLW con la loro fustellatrice di-

sentato a drupa un nuovo por-

volti nella complessa catena di

post-stampa, rivelando in fiera

gitale Highcon Euclid su carta

tafoglio di prodotti”, ha com-

fornitura e produzione della carta

un intero mondo di applicazioni,

Arjowiggins Maine M1.

mentato Aviv Ratzman, Co-

o del cartone. Mentre le soluzio-

dalle più tradizionali, come le

“A drupa 2016 abbiamo dimo-

fondatore e CEO di Highcon.

ni web-to-print gestiscono solo

cartellette e gli imballaggi alle

strato la forza della nostra in-

Highcon Beam in formato B1,

semplici prodotti 2D, come bro-

carte speciali, dagli oggetti di

tenzione di dare alla creatività

con una velocità fino a 5.000

chure o biglietti da visita, High-

grandi dimensioni ai modelli 3D

gli strumenti digitali più idonei

fogli all’ora, è stata sviluppata

con Axis gestisce tutte le com-

di carta. Anche prima di rag-

per essere realizzata concreta-

per le sfide cui devono rispon-

plessità delle applicazioni pie-

giungere lo stand dell’azienda,

mente. L’ampia gamma di ap-

dere trasformatori di astucci

ghevoli in 3 dimensioni.

all’ingresso Nord e al drupa

plicazioni differenti ed emozio-

pieghevoli e fornitori di servizi

Highcon Shape è stata una

cube nel padiglione 6, i visitato-

nanti sul nostro stand, dalla sfi-

di stampa.

gustosa preview tecnologica di

ri potevano vedere i risultati sor-

lata di modelle vestite di carta,

Highcon Pulse, in formato B2

una macchina per lavorazioni

prendenti resi possibili con la

fino ai prodotti commerciali

ha un ingombro ridotto e un

3D che sarà lanciata alla pros-

tecnologia di Highcon. Questi

generici e gli imballaggi, e alle

prezzo accessibile. Questa so-

sima drupa e che estenderà la

spettacolari festoni decorativi,

applicazioni 3D, sono stati tutti

luzione porta la rivoluzione

tecnologia di produzione velo-

progettati da Wanda Barcelona,

prodotti sui nostri sistemi digi-

della post-stampa digitale ai

ce a livelli di Highcon, già in

sono stati prodotti dal cliente

tali di taglio e cordonatura e

fornitori di servizi di stampa e ai

uso, con l’aggiunta di funzio-

Maison Lack di Highcon da

siamo orgogliosi di aver pre-

trasformatori con una perfetta

nalità di montaggio.

ENGLISH Technologies at drupa 2016 HIGHCON: “UNLEASHING THE POWER OF PAPER” This was Highcon’s slogan at drupe, to bridge the gap between design creativity and production capability with innovative digital technology that unleashes, unchains the power of paper. Highcon developed a truly innovative digital cutting and creasing solution that is transforming the post-print market, revealed at fair an entire world of applications that can be achieved by their digital finishing customers. From traditional print applications such as folders and packages to paper fashion, from large format items to 3D models made of paper. Even before reaching the company’s booth, in the North entrance and in the drupa cube in Hall 6, visitors could see the amazing results made possible with Highcon’s technology. Aviv Ratzman, Co-founder and CEO of Highcon said: “At drupa 2016 we proved the strength of our vision of delivering creativity the right digital tools to realize it concretely. The extensive range of different and exciting applications on our booth, from the paper fashion show, through to the general commercial and packaging products, and on to the 3D applications, were all produced on our digital cutting and creasing machines and we are proud to be introducing a whole new portfolio here at drupa”. The Highcon Beam taking B1, with a speed of up to 5,000 sheets per hour, was developed as a robust solution to the challenges facing folding carton converters and print service providers. The Highcon Pulse B2 digital cutting and creasing machine with a smaller footprint at an

40 CONVERTER & Cartotecnica

affordable price. This solution brings the digital post-print revolution to print service providers and converters with a seamless integration into existing B2 sheet size workflows. The Highcon Euclid III is third generation proven digital cutting and creasing machine with improved capabilities, quality and performance and brand new Variable Data Cutting and 3D Modeling. It replaces a complex, expensive and slow die-making and setup process, with an in-house controlled digital system, delivering improved responsiveness, design flexibility and enhanced efficiency. Highcon Axis Web-to-Pack platform, a 2D to 3D solution, brings the benefits of a web-to-print system to all the players in the complex paper or cartonboard production supply chain. While web-to-print solutions handle only straightforward 2D products, like brochures or business cards, the Highcon Axis handles all the intricacies of 3-dimensional folding applications. Highcon Shape – a technology preview of a 3D Modeling machine to be launched next drupa that will extend the Highcon Rapid Layer Manufacturing technology already in use, by adding assembly capabilities.



NEWS Tecnologie a drupa 2016

HP: post-stampa digitale di cartone ondulato

durre imballaggi per

KBA operava già oltre dieci anni

alimenti

fa con la Corrugraph.

conformi

“Il know-how lo abbiamo già e gli

Grazie ai 30 an-

e permettere ai clienti di

utilizzatori della prima generazio-

ni di innovazione

cogliere maggiori opportunità

ne di Corrugraph sono estrema-

HP Thermal Inkjet e alla

con i brand leader nel settore ali-

mente soddisfatti degli impianti.

comprovata tecnologia di stam-

mentare e nel packaging.

Prevediamo ottime opportunità

pa single-pass HP PageWide,

La macchina da stampa si ag-

di successo per il nostro ritorno a

la nuova HP PageWide C500

caratterizzato dalla più rapida

giunge al portafoglio in espan-

questo grande mercato con una

introduce una soluzione alta-

crescita nel settore packaging

sione di soluzioni digitali di HP

nuova generazione di impianti

mente versatile, efficiente da un

con un tasso di crescita an-

per imballaggi, che spazia dalle

flessografici Corrugraph”, ha

punto di vista economico e di

nuale previsto intorno al17%,

pellicole sottili ai cartoni e agli

detto Claus Bolza-Schünemann,

qualità offset per la stampa

in un mercato il cui valore sti-

ondulati, offrendo ai trasforma-

presidente di KBA.

direct-to-board di ondulati.

mato sarà di 19 miliardi di dol-

tori nuove opportunità per

La KBA Corrugraph 340 è una

La nuova macchina da stampa

lari nel 2019.

aumentare la produttività e la

flexo a foglio per la stampa di

è progettata per integrarsi

Per aiutare i clienti ad espande-

profittabilità, soddisfacendo al

cartone ondulato in grande for-

senza ostacoli in un ambiente

re la versatilità dei supporti e a

contempo le richieste di un

mato, (larghezza di stampa

di produzione standard, dai

migliorare la flessibilità della pro-

mercato dinamico.

massima di 3400 mm e spes-

grandi trasformatori di packa-

duzione, la tecnologia HP Cor-

HP inizierà a testare la macchina

sore massimo del supporto 10

ging integrato, con stampa

rugated Grip consente di gestire

da stampa HP PageWide C500

mm). La Corrugraph con fu-

centralizzata o distribuita, ai pic-

un’ampia gamma di supporti,

presso le aziende clienti nel

stellatura rotativa in linea può

coli e indipendenti impianti di

dai cartoni micro-ondulati più

2017, mentre la disponibilità sul

arrivare a 12.000 fogli/ora.

produzione di fogli di cartone,

leggeri ai più pesanti double-

mercato è prevista per il 2018.

permettendo ai clienti di adot-

wall. Inoltre, i nuovi inchiostri HP

tare la tecnologia digitale in

water-based sono progettati per

modo accessibile per la produ-

stampare su superfici di imbal-

zione mainstream e di reinven-

laggi in cartone non a contatto

KBA: Soluzioni per cartone ondulato e astucci pieghevoli

tare un segmento maturo con

con alimenti, rispettando le nor-

KBA ha annunciato a drupa il

nuove opportunità.

mative in materia di sicurezza

suo ritorno nel mercato della

Il settore della stampa digitale

alimentare e le linee guida del

stampa flessografica del cartone

rappresenta infatti il segmento

settore, indispensabili per pro-

ondulato a foglio, settore in cui

ENGLISH Technologies at drupa 2016 HP: DIGITAL CORRUGATED POST-PRINT Leveraging 30 years of HP Thermal Inkjet innovation and powered by proven single-pass HP PageWide Printing Technology, the new HP PageWide C500 Press introduces a highly versatile, offset-quality cost effective solution for corrugated direct-to-board printing. The new press is designed to seamlessly integrate into a standard production environment, from large integrated packaging converters with centralized or distributed printing, to small, independent sheet plants, enabling customers to affordably adopt digital technology for mainstream production and reinvent a segment ripe with opportunity. Digital printing is the fastest growing segment in packaging with a projected annual growth rate of 17 percent in a market expected to be worth $19 billion by 2019. Helping customers expand media versatility and enhance production flexibility, HP Corrugated Grip Technology allows customers to handle a wide range of media from the lightest micro-flute to the heaviest double-wall board. Additionally, new water-based HP inks are designed for printing on the non-food contact surface of paperboard packaging and comply with global food safety regulations and industry guidelines necessary to produce food-compliant packaging, thus allowing customers to capture more opportunities with leading food and packaging brands. The press joins HP’s growing portfolio of digital solutions for packaging from thin films to

42 CONVERTER & Cartotecnica

cartons and corrugated, providing converters with new opportunities to increase productivity and profitability while satisfying dynamic market requirements. HP plans to start testing the HP PageWide C500 Press at customer sites in 2017, and the press is expected to be commercially available in 2018. KBA: SOLUTIONS FOR CORRUGATED CARDBOARD AND FOLDING CARTONS KBA announced at drupa the return to the large sheetfed flexo market for corrugated printing in which KBA was active over 10 years ago with the Corrugraph. KBA has the knowhow and users of the first Corrugraph series are extremely satisfied with their presses. “KBA has the know-how and users of the first Corrugraph series are extremely satisfied with their presses. We see good prospects to return successfully to this large market with a new generation of Corrugraph flexo presses”, comments Claus Bolza-Schünemann, KBA president. KBA Corrugraph is a high performance sheetfed flexo press for large-format corrugated board printing (maximimn print width of 3400 mm and maximum thickness of the substrate 10 mm). The Corrugraph with an inline rotary die-cutter has a maximum rated output of 12,000 sheets per hour. KBA and Xerox target folding carton market KBA VariJET 106 Powered by XEROX was conceived exactly for folding carton printers: its


Serie 926 e 951

SVECOM P.E. Expanding devices

ign s e d New

Supporti auto-chiudenti a scorrimento Chiusura automatica garantita da un cuscinetto. Design progettato per evitare lo schiacciamento delle dita dell'operatore. Due pulsanti per l'apertura (destro e sinistro).

Il modello 926 e 951 sono perfettamente intercambiabili con le serie precedenti

Fori di fissaggio a vista. A richiesta disponibile volantino senza fori.

Design dellÂ’inserto a croce che evita lÂ’effetto espulsione dellÂ’albero di avvolgimento/svolgimento in caso di mancata chiusura da parte dell'operatore (optional).

Brevettati

Optional Sistema di gonfiaggio automatico Sensore di apertura e chiusura integrato nel supporto Inserto a croce

www. sv eco m.co m SVECOM P.E. Srl Via della Tecnica, 4 - 36075 - Montecchio Maggiore VICENZA - ITALY Tel. +39 0444-499344 Fax +39 0444-499338 e-mail: info@svecom.com


NEWS Tecnologie a drupa 2016

L’idea dell’impianto reale già esistente è stata illustrata in drupa con un video. Terminato lo sviluppo, e dopo la necessaria fase di collaudo, la macchina digitale a foglio sarà presentata agli operatori del settore in fase di stampa in occasione di un evento presso lo stabilimento di Radebeul insieme ad altre soluzioni di stampa digitale KBA per altri KBA e Xerox puntano al mercato

stampato in digitale vedrà il suo

ci permette di immettere sul

mercati e sarà disponibile nel

del cartone ondulato

tasso di crescita annuo (CAGR)

mercato il prodotto giusto, al

corso del 2017.

KBA VariJET 106 Powered by

aumentare del 16% a livello glo-

momento giusto”.

XEROX è stata pensata proprio

bale e, in questo stesso periodo,

“Grazie all’unione delle compe-

per gli stampatori di astucci pie-

il tasso di crescita annuo del car-

tenze digitali quali cross media

ghevoli. La stampante KBA

tone ondulato stampato in digi-

marketing, vetrine digitali, flussi di

Nuovo separatore Kongskilde RVS a prova di esplosione

VariJET 106 Powered by Xerox

tale aumenterà del 40%.

lavoro automatizzati, e compe-

Dopo il successo del lancio del

integra la tecnologia inkjet delle

“Come leader di settore della

tenze acquisite nel settore della

Multiseparator RVS nel 2015,

stampanti Impika di Xerox all’in-

stampa del packaging, abbiamo

stampa offset tradizionale, i nostri

Kongskilde può ora fornire una

terno della piattaforma di stam-

ricevuto la conferma da parte dei

clienti potranno offrire prodotti

soluzione competitiva per situa-

pa Rapida 106 di KBA. La mac-

nostri clienti che questo è esat-

completamente nuovi nel merca-

zioni difficili con il suo nuovo mo-

china potrà stampare 4.500 fogli

tamente il prodotto di cui hanno

to del packaging”, ha affermato

dello certificato ATEX. Molte

all’ora in formato B1 (750x1060

bisogno per trarre il massimo

Robert Stabler, General Manager,

aziende stanno cercando di

mm), a 7 colori con configurazio-

dalle opportunità che il mercato

Graphic Communications Busi-

ridurre al minimo il rischio di

ni personalizzate (stampa offset,

sta già offrendo”, ha affermato

ness Group di Xerox.

esplosioni di polveri, durante la

stampa con lamina a freddo,

Ralf Sammeck, Amministratore

La KBA VariJET permette di

produzione e la lavorazione di

verniciatura, e molte altre opzio-

Delegato di KBA-Sheetfed So-

abbinare le consuete tecnologie

carta, cartone, plastica e appli-

ni, progettata per rispondere ad

lutions. “La tecnologia inkjet di

di stampa e finitura con la stam-

cazioni speciali in biocarburanti.

esigenze particolari).

Xerox, unita alla nostra compe-

pa digitale a getto d’inchiostro in

Il nuovo separatore RVS ATEX

Tra il 2015 e il 2020 il packaging

tenza nell’ambito del packaging,

una macchina ibrida su misura.

è costituito da componenti a

ENGLISH Technologies at drupa 2016 development was the result of in-depth talks with folding carton printers. The KBA VariJET 106 Powered by Xerox integrates Xerox Impika inkjet technology into the KBA Rapida 106 press platform. The press will print 4,500 B1 (750 x 1060 mm) sheets per hour, 7-color and configurations that can incorporate offset, cold Foil, coating, and many other options, designed to answer to very special requirements. Digitally printed packaging worldwide will grow at a compound annual growth rate (CAGR) of roughly 16 %between 2015 and 2020. Within that, digitally printed folding cartons will see a CAGR of 40%. “As a leader in package printing our customers are confirming that this is exactly the product they need for the market opportunity that exists”, said Ralf Sammeck, CEO of KBASheetfed Solutions. “Xerox’s inkjet technology coupled with our packaging expertise combines proven technologies to bring the right product to market at the right time”. “By combining digital capabilities like cross media marketing, digital storefronts, and automated workflows with those of classic offset printing, our customers will be able to offer new products not seen in the traditional packaging market to their customers”, said Robert Stabler, general manager, Graphic Communications Business Group, Xerox. “The KBA VariJET 106 Powered by Xerox will have the flexibility, format and speed to help print providers capture this growing market opportunity”. The KBA VariJET permits the combination of conventional printing and finishing technolo-

44 CONVERTER & Cartotecnica

gies with digital inkjet printing in a tailor-made hybrid press. The concept of the press was presented at Drupa by means of a video. After development is complete and the necessary tests have been carried out the digital sheetfed press will be unveiled to industry experts at an Open House in Radebeul together with further KBA digital printing solutions for other markets. The KBA VariJET 106 will be available for delivery in 2017. NEW EXPLOSION-PROOF KONGSKILDE RVS SEPARATOR After the successful launch of the RVS Multiseparator in 2015, Kongskilde can now provide a competitive solution for demanding environments with its new ATEX-certified model. Many industrial companies and insurance providers are looking to minimise the risk of dust explosions in conjunction with the production and processing of paper, cardboard, plastic and special applications within biofuel. The new RVS ATEX separator is built from explosionproof components so that it fulfils requirements in explosion classes ST1 and ST2 and the ATEX standards


Una sola macchina:

digitale in quadricromia

ďŹ no a 50 mm di spessore in ogni direzione a caldo e a freddo digitale in quadricromia

il plotter digitale multifunzione che trasforma in pochi minuti un foglio di cartone in un imballaggio finito In pochi minuti potete produrre piccoli o medi lotti di scatole finite od espositori senza fustelle e senza impianti stampa.

GK s.r.l via Silvio Pellico 21051 Arcisate - (Varese) Italia www.gksrl.com Innovative Solutions e-mail: gk.srl@libero.it


NEWS Tecnologie a drupa 2016

Konica Minolta: soluzioni di stampa industriale per il settore etichette e packaging

nish di MGI, società francese

Anche per Konica Minolta il

kaging, nella quale Konica M-

focus di drupa 2016 è rappre-

inolta ha aumentato le proprie

sentato dallo sviluppo di solu-

quote di partecipazione, per

zioni per la stampa digitale ink-

mostrare i vantaggi di una solu-

jet a livello industriale per il

zione, tra cui la stampa ibrida

mercato delle etichette e del-

con l’integrazione di KM-1 nei

l’imballaggio.

processi offset esistenti, la

dedicata alle soluzioni formato 50x70 cm insieme alla JETvarche costruisce tecnologie per la nobilitazione di etichette e pac-

prova di esplosione in modo

La versione ATEX è l’ultima inno-

Il nuovo marchio Accurio rag-

stampa in bianca e volta, la

da soddisfare i requisiti delle

vazione nella linea dei Multi-

grupperà tutte le macchine da

possibilità di utilizzare formati

classi di esplosione ST1 e ST2

separator RVS, che ha subito un

stampa digitali inkjet e le soluzio-

carta più grandi, e la possibilità

e gli standard ATEX non-zone,

aggiornamento su larga scala

ni per il flusso di lavoro digitale.

di stampare su cartone per

zona 22 e 21. Si tratta di una

l’anno scorso. La serie Multi-

AccurioJet KM-1 a getto d’in-

imballaggi, carta leggerissima e

soluzione sicura anche in pre-

separator RVS ora include tre

chiostro UV è stata presentata

supporti con texture.

senza di molta polvere.

varianti in grado di gestire rispet-

sullo stand di Konica nell’area

Nello stand di Konica Minolta la

Il Multiseparator RVS ATEX fa

tivamente 5.000, 10.000 e

parte dei sistemi pneumatici di

20.000 m3 di aria un’ora. Il mo-

Kongskilde progettati per con-

dello più capiente è in grado di

vogliare i residui in plastica, car-

gestire fino a 4.000 kg di carta o

ta, cartone e cartone, come rifili,

di rifiuti di plastica all’ora.

ritagli e gli sfridi dopo la fustella-

Il Multiseparator RVS è resi-

tura. Si usa l’aspirazione per ri-

stente alla pressione e può tol-

muovere i residui dalla linea di

lerare un’elevata pressione di

produzione, e questi vengono

vuoto, con conseguente sepa-

poi trasportati attraverso un

razione particolarmente effica-

sistema di tubazioni al multi-se-

ce dei rifiuti e flusso d’aria otti-

paratore che separa i rifiuti.

male.

ENGLISH Technologies at drupa 2016 non-zone, zone 22 and 21. It is a very secure solution even in high-dust conditions. The RVS ATEX Multiseparator is part of Kongskilde’s pneumatic systems designed to convey waste from plastic, paper, cardboard and paperboard, such as trims, off-cuts and skeletons from die cutters. Suction is used to remove waste products from the production line, and these are then transported through a pipe system to the multi-separator, which separates out the waste. The ATEX version is the latest advance in the line of RVS Multiseparators, which underwent a large-scale upgrade last year. The RVS Multiseparator series now includes three variants that can process 5,000, 10,000 and 20,000 m3 of air an hour, respectively. The largest model can handle up to 4,000 kg of paper or plastic waste an hour. The RVS Multiseparator is pressure-resistant and can tolerate high vacuum pressure, resulting in a particularly effective separation of waste and air stream. This is due to a unique and low-noise construction with tight sealing rubber lips. And the design makes it especially easy to service. KONICA MINOLTA: INDUSTRIAL PRINTING SOLUTIONS FOR THE LABEL AND PACKAGING INDUSTRY Even for drupa 2016 Konica Minolta focus was the development of solutions for digital printing on an industrial scale inkjet for the labels and packaging market. The new brand Accurio will group all digital presses and inkjet solutions for the digital workflow.

46 CONVERTER & Cartotecnica

AccurioJet KM-1 UV inkjet was shown on Konica stand in the area dedicated to the 50x70 cm format solutions with the JETvarnish by MGI, a French company that builds technology for the decoration of labels and packaging in which Konica Minolta has increased its units of participation, to show the advantages of a solution, including hybrid printing with the integration of KM-1 in existing offset processes, perfecting printing, the possibility to use larger paper sizes, and the ability to print on cardboard for packaging, lightweight paper and textured substrates. In the Konica Minolta booth the JETvarnish by MGI was employed together with the label printer bizhub Press C71cf and finishing line GMC DC330 Mini, to produce on-demand labels, finished and in extremely fast times. JETVarnish was shown in a workflow for the production of business cards to demonstrate the possibility of lacquering with spot colors and in line lamination on a bizhub Press C1070 by Konica. Also presented the long-awaited novelty for 70x100 format, even if only in the form of prototype, the KM-C, an inkjet digital press dedicated to commercial and packaging jobs. The new solution uses AccurioJet KM-1 technology, 1200x1200 dpi resolution for great image quality and ability to print paper media without pre-treatment. The KM-C is based on a flat-bed sheet feeding platform designed by Konica Minolta that enables easy management of materials such as standard and micro-corrugated cardboard. The machine is able to process paper with thickness from 0,3 to 1,2 mm and to print up to 2200 sheets


TESTATE ESPANSIBILI MECCANICHE E PNEUMOMECCANICHE

La svolgitura è la prima fase del converting, e per questo è fondamentale scegliere prodotti di qualità per iniziare la produzione in modo ottimale. Affidati ad un fornitore affidabile e competente. Innovazione. Flessibilità. Professionalità. OFFICINA MECCANICA PANZERI ALESSANDRO di Panzeri Marco Via del Calendone, 50 - Olgiate Molgora (Lecco) ITALIA Telefono +39 039 9912042 - Fax +39 039 9332719 E-mail info@core-chucks.com Sito web www.core-chucks.com


NEWS Tecnologie a drupa 2016

JETvarnish di MGI è stata impie-

Minolta che consente una facile

(formato B1 e stampa da un

Lo scorso giugno Esko e Landa

gata insieme alla stampante di

gestione di materiali come il car-

solo lato) esposta alla drupa

Digital Printing hanno annunciato

etichette bizhub Press C71cf e

tone standard e il micro-ondulato.

consente una produzione just-

una collaborazione strategica per

alla linea di finitura GMC DC330

La macchina è in grado di pro-

in-time di astucci pieghevoli,

creare un flusso di lavoro digitale

Mini, per ottenere etichette in

cessare carta con spessore da

POP/POS e scatole in cartone

end-to-end per gli astucci pieghe-

tiratura on-demand, nobilitate e

0,3mm a 1,2mm e di stampare

ondulato. Landa S10 stampa

voli, per le macchine di Landa.

in tempi estremamente veloci.

fino a 2200 fogli all’ora nel for-

6500 fogli/ora, con l’opzione

Questa integrazione consente

Sempre la JETVarnish è stata

mato massimo 76x1060 cm.

alta velocità arriva a13.000 fogli

ai trasformatori di imballaggi in

presentata in un workflow di

“Rispetto a drupa 2012 abbia-

all’ora su supporti di spessore

cartone di automatizzare il flus-

lavoro per la produzione di bi-

mo aumentato le visite al nostro

da 60 a 800g. Con un punto di

so di lavoro, a partire dall’ordi-

glietti da visita per dimostrare la

stand del 25%, segno di un inte-

crossover di circa 30.000 sca-

ne in prestampa fino alla stam-

possibilità di laccatura con colo-

resse concreto da parte del mer-

tole, e ancora più elevato se si

pa con la Landa S10 Nano-

ri spot e laminatura in linea su

cato verso le nostre soluzioni

raggruppano i lavori o aggiun-

graphic Printing Press.

una stampante bizhub Press

attuali e future. Abbiamo siglato i

gendo codici a barre variabili,

Esko e Landa stanno concretiz-

C1070 di Konica.

primi due ordini per la AccurioJet

Landa S10 fornisce una solu-

zando una connettività bidirezio-

Presentata inoltre l’attesissima

KM-1 da parte di due aziende

zione digitale per oltre il 50% di

nale dal MIS, (EFI Packaging

novità in anteprima per il forma-

americane. Questi contratti, in-

tutti i lavori di imballaggio.

Suite con il software ERP Radius

to 70x100, anche se solamente

sieme ai molti siglati per le solu-

sottoforma di prototipo, KM-C è

zioni di stampa per etichette biz-

una macchina da stampa digita-

hub C71cf rappresentano il pri-

le inkjet dedicata a lavori com-

mo passo verso un incremento

merciali e packaging. La nuova

della presenza di Konica Minolta

soluzione si avvale della tecnolo-

nel segmento della produzione

gia AccurioJet KM-1, risoluzione

industriale”, dice Olaf Lorenz, Ge-

1200x1200 dpi per immagini di

neral Manager di Konica Europe.

grande qualità e possibilità di bisogno di pre-trattamento.

Landa: nanografia per il cartone

La KM-C si basa su una piatta-

Progettata per l’industria del

forma di alimentazione a foglio

converting e packaging, Landa

flat-bed progettata da Konica

S10 Nanographic Printing Press

stampare supporti cartacei senza

Una Landa S10 durante l’assemblaggio e l’integrazione, vista dal mettifoglio / A Landa S10 during assembly and integration, view from feeder

ENGLISH Technologies at drupa 2016 per hour in maximum 76x1060 cm format. “Compared to drupa 2012 we increased visits to our stand of 25%, a sign of a concrete interest from the market in our current and future solutions. We have signed the first two orders for the AccurioJet KM-1 with two American companies. These contracts, along with many orders signed for printing solutions for bizhub C71cf labels, represent the first step towards an increase of the presence of Konica Minolta in the segment of industrial production”, says Olaf Lorenz, General Manager at Konica Europe.

48 CONVERTER & Cartotecnica

LANDA: NANOGRAPHY FOR CARDBOARD Engineered for the packaging and converting industries, the single-sided B1 (1,050 mm) format Landa S10 Nanographic Printing Press exhibited at drupa enables just-in-time mainstream efficiency for the production of folding carton, POP/POS and corrugated boxes. The Landa S10 press prints 6500 sheets per hour, with the high speed option 13,000 sheets per hour on substrates in thickness from 60 to 800 g. With a crossover point of around 30,000 boxes and even higher when ganging jobs or adding variable barcodes, the Landa S10 provides a digital solution for more than 50% of all packaging jobs. Last June Esko and Landa Digital Printing have announced a strategic collaboration that brings together their respective solutions to create an end-to-end digital folding carton workflow that drives Landa presses. This integration enables folding carton packaging converters to automate their workflow starting from order entry over prepress to the ultrahigh-speed Landa S10 Nanographic Printing® Presses. Esko and Landa are showing bi-directional connectivity from the MIS (EFI™ Packaging Suite with Radius® ERP software at its core) to Esko Automation Engine to the Landa DFE powered by EFI Fiery® technology. Esko Automation Engine, including Esko Color Engine for color consistency, is further complemented with Esko WebCenter for online collaboration and approval, thereby integrating the entire folding carton production workflow from



NEWS Tecnologie a drupa 2016

VP Software di Esko.

Oppliger srl: un successo oltre le aspettative

del materiale di supporto teso

“Grazie alla collaborazione tra

Per Oppliger srl l’evento del

e ondulato da 0,7 mm fino

le nostre aziende i nostri clienti

2016 è stata la prima partecipa-

10,2 mm, gruppo di incollatura

comuni

passare

zione a drupa, e con 133 m2 di

e accoppiatura, tappetto pres-

senza difficoltà a un ambiente

stand a ospitare l’unica linea di

sore e giramazzatte flip flop

di stampa ibrido, dove stampa

accoppiatura completa in fun-

combinato con un impilatore e

e la produttività”, ha dichiarato Bernard Zwaenepoel, Senior

potranno

di carta fino cartone teso anche da 600 gr/m2, mettifoglio

al suo interno), a Esko Automa-

offset e flussi di lavoro digitali

zione in fiera il successo era

una logistica.

tion Engine per il Landa DFE,

possono coesistere”.

prevedibile, ma il risultato ha

La macchina offre un rendimento

(Digital Front End), alimentato da

“Il settore degli imballaggi è un

superato qualsiasi aspettativa.

high speed fino a 12.000 fogli/

tecnologia EFI Fiery. Esko Auto-

mercato chiave per le nostre

L’azienda ha presentato la

ora, il no waste concept, l’alta

mation Engine, compreso Esko

macchine. Con qualità e velocità

linea Sintesy modello 1616 S³,

precisione di accoppiatura anche

Color Engine per l’uniformità

offset, nonché la capacità di

un macchina accoppiatrice fo-

su formati maxi, tempi di avvia-

cromatica, è completato da

stampare su qualsiasi supporto,

glio a foglio completamente au-

mento ridotti a solo un minuto,

Esko WebCenter per la collabo-

la nanografia è una tecnologia

tomatica, nella versione full. La

grazie al sistema Matic S³ e il

razione e l’approvazione online,

che cambia tutto”, afferma Gilad

linea è composta da mettifoglio

risparmio sul consumo colla fino

integrando in tal modo l’intero

Tzori, VP Product Strategy di

automatico del materiale di co-

al 35%, grazie al nuovo gruppo

flusso di lavoro di produzione

Landa. “È stata una scelta natu-

2

incollatore che garantisce la pos-

degli astucci pieghevoli dalla

rale per noi collaborare con

progettazione alla produzione

Esko, leader nelle soluzioni per

con la Landa S10 Nanographic

flussi di lavoro per il settore degli

Printing Press.

imballaggi, per semplificare il

“Siamo entusiasti della part-

processo di produzione di stam-

nership con Landa per creare

pa e per massimizzare la produt-

una soluzione completa per la

tività delle nostre macchine da

produzione digitale di imballag-

stampa. Oggi i trasformatori di

gi per i produttori di astucci

astucci pieghevoli hanno acces-

pieghevoli. Le macchine Landa

so alla più produttiva e semplice

sono un importante passo

soluzione di stampa digitale del

avanti per la qualità, la velocità

settore”.

pertura, che lavora dal 100 gr/m

ENGLISH Technologies at drupa 2016 design to the production on the Landa S10 Nanographic Printing Press. “We are thrilled to be partnering with Landa and to bring a comprehensive digital packaging production solution for folding carton converters to market. Landa presses are a breakthrough for quality, speed and productivity”, said Bernard Zwaenepoel, Senior VP Software Solutions at Esko. “The collaboration between our companies will ensure that our mutual customers will have a smooth transition to a hybrid environment where both offset and digital workflows can co-exist”. “Packaging is a key market for our Nanographic Printing® presses. With offset quality and speed as well as the ability to print on any off-the-shelf substrate, Nanography is game changing technology”, says Gilad Tzori, VP Product Strategy at Landa. “It was a natural choice for us to collaborate with Esko, a leader in packaging workflow, to streamline the print production process and to maximize the throughput of our presses. Folding carton converters now have access to the industry’s smoothest and most productive digital print solution”. OPPLIGER SRL: UNEXPECTED SUCCESS For Oppliger srl it was the first time on drupa and with a stand sized 133 m2 and a complete sheet to sheet laminating line success was programmed, but the result was an unexpected worldwide success for the company. Oppliger presented to the world of converting a complete Sintesy line series 1616 S³, a sheet

50 CONVERTER & Cartotecnica

to sheet litho laminator with fully automatic setting system S³. The line is composed with an automatic suction feeder for the cover sheets with a range from 100gr/m2 paper up to 600 gr/m2 solid board, a suction-belt rhythmic feeder for the base material with a range of thickness from 0,7 mm up to 10,2 mm for almost all types of materials, gluing and laminating unit, pressing section, flip flop device and automatic stacker with integrated logistics. The high speed performance of up to 12,000 sheets/hour, the no waste concept, the highprecision lamination even with big formats, setup times of just 1 minute thanks to Matic S3 system and saving on glue consumption up to 35% less, (it would be possible even to go down to 9gr/m2 which would be less than necessary), thanks to an innovative gluing unit makes the Oppliger Sintesy line being the top of the world market and have made sure that another well-known manufacturer of machines in the graphics and converting industry has chosen to build the machine Sintesy under license. High performance, fast setting features, Edge to Edge lamination, coversheets with specific weight also below 120 g/m2, the new video control unit, teleservice via router, 2 Steps Tool System and the new modern design has made the Oppliger stand on drupa to be a focus for customers. Another very significant feature of the Sintesy machine is the compactness and with a length of only 16.9 m thanks to a unique delivery system which makes the machine an average of 7-10 m less long than competing solutions without



NEWS Tecnologie a drupa 2016

sibilità di applicare solo 9 gr/m2,

no attirato l’attenzione di nu-

tori nel reparto di fustellatura.

evitando l’imbarcatura del sub-

merosi operatori del settore.

“Molti clienti importanti hanno

strato oltre al risparmio in denaro.

Gli ultimi highlights della linea

scelto in drupa la soluzione

Tutte queste caratteristiche han-

Sintesy S3 sono rappresentate

Sintesy S³ di Oppliger per le

no reso la linea Oppliger Sintesy il

dalle tecnologie ausiliarie che

sue caratteristiche tecniche

Robatech: “Glue the Future” - presentate tecnologie moderne e potenti per un’efficiente applicazione di adesivi

top del mercato mondiale, atti-

rendono l’accoppiatrice perfet-

che distinguono la nostra mac-

“Siamo felici del successo otte-

rando l’attenzione di un altro noto

tamente integrabile nel proces-

china dal resto del mercato.

nuto in fiera. Abbiamo avuto

costruttore di macchine del set-

so produttivo del cliente finale.

Quando il potenziale cliente fi-

l’occasione di ricevere al nostro

tore grafico e cartotecnico che ha

Parliamo del nuovo Pre-Feeder

nale ci mette a confronto con i

stand molte persone interessate

scelto di costruire la Sintesy sotto

che alimenta in completa auto-

nostri competitor e ci riserva

e molti visitatori e clienti hanno

licenza.

nomia il mettifoglio del materia-

l’opportunità di poter fare una

manifestato il loro entusiasmo

Un’altra importante caratteri-

le di supporto con tutti i mate-

dimostrazione in produzione

per i nostri prodotti, sia per quelli

stica della Sintesy è la sua

riali disponibili sul mercato e

presso uno dei nostri utilizzato-

già noti che per quelli nuovi”,

compattezza, con una lun-

permette di utilizzare la mac-

ri ne usciamo sempre vincenti.

commenta Kevin Ahlers, Mana-

ghezza di sole 16,9 m, grazie a

china sia con alimentazione

Ho seguito nella mia carriera

ger del settore Marketing e Co-

una sistema di raccolta unico

manuale che con il Pre-Feeder,

molte macchine accoppiatrici

municazione di Robatech.

che la rende mediamente 7-10

combinando la macchina logi-

ma nessuna ha dato risultati

Molti visitatori hanno mostrato

m meno lunga rispetto alle so-

sticamente con un ondulatore

paragonabili in termini di pre-

interesse per le diverse novità

luzioni della concorrenza, sen-

creando cosi una condizione di

stazioni e affidabilità.

Robatech, come RobaPUR 2

za compromessi per la qualità

produzione “inline” senza com-

Le ultime vendite in Italia, Re-

MOD e JumboFlex. I due sistemi

e il rendimento.

promettere la funzione foglio-

pubblica Ceca, Belgio, Polo-

di fusione sono stati presentati

Sintesy è proposta nei formati

foglio. L’altra macchina innova-

nia, Ucraina, Stati Uniti d’Ame-

per la prima volta al pubblico

1650x1650 mm (standard) e

tiva è il rigiramazzette che nor-

rica, Francia, confermano la le-

2050x2050 mm (maxi), ed è di

malizza i bancali con i fogli ac-

adership mondiale della nostra

concezione modulare. La pos-

coppiati e impilati a mazzette

azienda. Per noi non esistono

sibilità dell’accoppiatura bordo

alternate per evitare l’effetto

problemi, ma solo soluzioni per

bordo (edge to edge) a registro

“banana”. Le mazzette vengo-

soddisfare le esigenze dei no-

zero, il sistema di videosorve-

no ricomposte in una pila omo-

stri clienti”, ha commentato

glianza, il teleservice, il 2 Steps

genea pronto per passare nella

l’Ing. Michael Raab, nuovo di-

Tool System e il nuovo design

fustellatrice, evitando il lavoro

rettore commerciale della Op-

moderno della macchina han-

manuale di almeno due opera-

pliger srl.

ENGLISH Technologies at drupa 2016 compromising quality and reliability. Sintesy exists in two sizes 1650x 1650 mm (standard) and 2050x 2050 mm (maxi) and is modular, which allows the user to take for example initially the machine with manual delivery and in a second time the part that contains the “flipflop” device and the stacker as well as the logistics at the end of the machine. The last high-lights of the line Sintesy S3 are auxiliary machines that make the Sintesy 100% integrated into the existing production process of the end user. One is the new Pre-Feeder which feeds the suctionbelt-feeder completely independently with all conceivable materials and allows you to use the machine with traditional manual feeding and permits to combine logistically the pre-feeder with a corrugator and with this creating a “inline” condition of production without compromising the function of standard sheet-sheet lamination. The other machine is the innovative Flip-Flop Pile Equalizer that normalizes pallets with laminated sheets and stacked in alternating bribes to avoid the “banana” effect. The before formed and alternated packages are stacked in a homogeneus pile ready to go in the die cutter and the-

52 CONVERTER & Cartotecnica

reby avoided the manual operation of at least 2 employees in the diecutting department. “Many major customers have chosen during the Drupa 2016 the solution Sintesy S3 from Oppliger for the technical features of our machine which differs from the rest of the market. When a potential final customer compares us with one of our competitors and we have the opportunity to do show the Sintesy S3 in production at one of our users we will always go out winning. I followed in my career many litho laminators, but not even one of these machines gave comparable results in terms of performance and reliability. The latest sales in Italy, Spain, Belgium, Chez Republic, Poland, Ukraine, United States of America, France, confirm the global leadership of our company. For us there are no problems, only solutions to meet the needs of our customers”, says ing. Michael Raab, the new commercial director of Oppliger srl. ROBATECH: “GLUE THE FUTURE” - PRESENTED MODERN AND POWERFUL APPLICATION TECHNOLOGIES FOR AN EFFICIENT ADHESIVE APPLICATION “The trade fair was a success for us. We were able to welcome a large number of prospective customers at our booth and inspire many visitors and customers with our existing and new products,” comments Kevin Ahlers, Marketing & Communications Manager at Robatech. Many trade fair visitors were interested in diverse new Robatech developments, such as the RobaPUR 2 MOD and the JumboFlex. Both melters were presented to the technical audience for


16306AF

creating for tomorrow

Pinning Technology for Clean Transfer

AWP

TSP

TOP

LLe e lastre con PPinning inning TTechnology echnology assicurano assicurano:: • • • •

Il trasferimento ““pulitoâ€? pulitoâ€? d d’inchiostro ’inchiostro permette minori inter intervalli valli di pulizia del clichĂŠ e fermi macchina ridotti 55LSURGX]LRQH GHOOD VWDPSD FRVWDQWH GDOOČ“LQL]LR D ͆QH SURGX]LRQH FRQ GH͆QL]LRQH QLWLGD GHL FDUDWWHUL LSURGX]LRQH GHOOD VWDPSD FRVWDQWH GDOO Č“LQL]LR D ͆QH SURGX]LRQH FRQ GH͆QL]LRQH QLWLGD GHL FDUDWWHUL Una pressione di stampa leggerissima migliora la messa a registro e riduce il consumo delle lastre 5LVSDUPL VXL FRVWL FRQ XQD VXSHULRUH HI͆FLHQ]D FRPSOHVVLYD GHOOD PDFFKLQD GD VWDPSD 2(( FKH SHUPHWWH XQ 5LVSDUPL VXL FRVWL FRQ XQD VXSHULRUH HI͆FLHQ]D FRPSOHVVLYD GHOOD PDFFKLQD GD VWDPSD 2(( FKH SHUPHWWH XQ UULWRUQR GČ“LQYHVWLPHQWR 52, LPPHGLDWR LWRUQR G Č“LQYHVWLPHQWR 52, LPPHGLDWR

asahi-photoproducts asahi-photoproducts.com .com


NEWS Tecnologie a drupa 2016

specializzato in occasione di

ger bond. Quest’anno drupa è

Press per il mercato degli

con attenzione la nobilitazione

drupa. Il RobaPUR 2 MOD ha

riuscita ad avvicinare ancora di

astucci pieghevoli, lanciato in

digitale proposta Scodix”.

convinto per le sue caratteristi-

più l’industria della stampa a

fiera, ha suscitato una grandis-

Le Scodix Digital Enhance-

che rilevanti per l’industria della

quella dell’imballaggio.

sima impressione con vendite

ment Presses offrono fino a

stampa. Grazie alla possibilità di

Robatech e W.H. Leary hanno

concluse e lettere di intenti per

nove opzioni di finitura a eleva-

lavorare adesivi diversi in varie

sfruttato l’occasione e si sono

importi a doppia cifra.

to impatto visivo e tattile.

forme, all’eccezionale capacità

presentati insieme a questa

“100 nuovi clienti in 11 giorni è un

Una vasta gamma di campioni

di fusione (fino a 10 kg/h) e a una

fiera specializzata. Nei loro

risultato senza precedenti per l’a-

era disponibile per i visitatori

portata fino a 50 kg/h, questo

stand attigui e comunicanti le

zienda”, dichiara il CEO Roy Po-

drupa e alcuni hanno avuto la

innovativo fusore supporta un

due aziende hanno presentato

rat, “la nobilitazione digitale sta

possibilità di farsi fotografare e

processo di produzione flessibile

soluzioni e prodotti specifici di

diventando sempre più popolare,

nobilitare con lamina oro - sen-

ed efficiente. JumboFlex rappre-

alta qualità per un’applicazione

e prevediamo un enorme poten-

za stampa CMYK - attirando

senta invece la nuova generazio-

di adesivi ottimizzata.

ziale nel prossimo futuro. Ci sono

un grande pubblico dal mo-

ne di macchine dalle grandi ca-

Leary concentra qui la propria

ancora un sacco di opportunità

mento che gli elementi finiti

pacità. Può contare su una po-

attività sulle soluzioni per l’appli-

non sfruttate, ma drupa 2016 ha

uscivano da una Scodix Ultra

tenza di fusione molto alta e su

cazione di colla a freddo e di

migliorato la situazione. Sembra

Pro con la stazione Foil.

un processo di fusione flessibile:

Quality Assurance rivolte all’in-

che si siano avverate le opinioni

La finitura Scodix è compatibi-

è inoltre tecnologicamente ade-

dustria della produzione di sca-

degli esperti del settore che du-

le con la stampa offset, digita-

guato alla Industry 4.0.

tole pieghevoli. Con i suoi siste-

rante drupa 2012 avevano affer-

le e per materiale accoppiato,

Un ulteriore punto di attrazione

mi per colla a freddo e a caldo,

mato che bisognava osservare

permettendo ai fornitori di ser-

allo stand Robatech sono state

Robatech soddisfa anche le esi-

le nuove teste di spalmatura

genze dell’industria grafica.

della Serie FK IT. La flessibilità l’intermittenza precisa ad alte

Scodix: nuove soluzioni di nobilitazione digitale

velocità sono fattori decisivi per

Per Scodix Ultra Pro Digital En-

l’industria della stampa, per

hancement Press, la soluzione

riuscire a rispondere alle esi-

Scodix più popolare e produtti-

genze dei clienti in maniera ra-

va, si è registrato il maggior nu-

pida e a costi ridotti.

mero di vendite, ma anche Sco-

Working together for a stron-

dix E106 Digital Enhancement

nell’applicazione di adesivo e

ENGLISH Technologies at drupa 2016 the first time at drupa. RobaPUR 2 MOD convinced with important features for the print industry. With processing of different adhesives in different forms as well as a unique melting rate of up to 10 kg/h and a volumetric delivery capacity of up to 50 kg/h, the innovative melter supports a flexible production process. JumboFlex stands for the next generation of big units. It features a very high melting rate, a flexible melting process, and is Industry 4.0-ready. The new coating application heads of the FK IT series featuring mask technology were another highlight at the Robatech booth. Flexibility during adhesive application is key for the print industry to enable a quick and costeffective response to customer demands. Working together for a stronger bond. With this year’s drupa, the print and packaging material industry were moving together even closer. Robatech and W.H. Leary used the opportunity and attended the trade fair together. Both companies presented high-quality and specific products and solutions for optimized adhesive application at the trade fair booths connected via a passage. Leary focuses on the folding carton industry offering cold glue and quality assurance solutions.

54 CONVERTER & Cartotecnica

SCODIX: NEW DIGITAL ENHANCEMENT SOLUTIONS While the Scodix Ultra Pro Digital Enhancement Press – Scodix’ most popular and productive press – represented the majority of sales, the drupa-launched Scodix E106 Digital Enhancement Press for the Folding Carton market also made a big impression with sales closed and letters of intent reaching double digits at the show. “100 new customers in 11 days is unprecedented for the company”, effuses CEO Roy Porat, “Digital enhancement is becoming increasingly popular, and we see the huge potential in the near future. There’s still a lot of untapped opportunity out there, but drupa 2016 has gone some distance in remedying that. It seems we have fulfilled predictions by industry commentators at drupa 2012 that digital enhancement, and Scodix itself, is the one to watch”. Scodix Digital Enhancement Presses offer up to nine visually striking and tactile finishing options. A huge range of samples were available for drupa visitors to experience and enthusiasts were even able to have their photograph taken and enhanced in gold foil – with no CMYK print – attracting big crowds as the finished items came off the Scodix Ultra Pro with Foil Station. Scodix finishing is compatible with offset, digital and laminated print. Enabling print service providers to gain a competitive edge by differentiating their offering and increasing profitability, the extended range of Scodix digital enhancements allow brands to increase the effectiveness of their printed items and add value to the consumer experience – as drupa investors witnessed.


See w hat h appe ns.__ __

__ __ __ __ __ __ _

Wrong facts and the problems they cause.

A famous author once said: “A lie will go round the world while truth is pulling its boots on.” It is the same with investments: What seemed to be good value at the beginning will often be considerably more expensive in the long run. How is it possible to get high performance for low cost? It isn’t. The effort needed to be the best will always be high. However, in the long term, the best quality will always give the best results. Anyone who compares all the facts for the life cycle of an investment will very quickly realise this. And will be happy that this truth is proven in the return on investment.

Göpfert Evolution HBL: Performance is its truth and nothing but the truth. Göpfert Maschinen GmbH | Am Zollwasen 6 | D-97353 Wiesentheid | Germany | Phone: + 49 (93 83) 205-0 | Fax: + 49 (93 83) 205-543 | info@goepfert.de | www.goepfert.de Göpfert Sales Italy | Marco Visani | Via 1° Maggio, 228 | 24045 Fara D‘Adda (BG) | Phone: + 39 (0363) 398 927 | Cell phone: + 39 (335) 716 53 98


NEWS Tecnologie a drupa 2016

vizi di stampa di ottenere un

taglio e cordonatura

Il sistema è inoltre in grado di

vantaggio competitivo, diffe-

precisi senza la neces-

eseguire la goffratura, e ciò con-

renziando la propria offerta e

sità di perdere tem-

sente agli stampatori di offrire

aumentando la redditività.

servizi di valore aggiunto, com-

“C’è stato molto interesse rela-

preso il Braille”. Questo sistema

tivamente a drupa e ne abbia-

flat-bed, con una velocità di

mo visto i risultati positivi an-

2.000 fogli l’ora, gestisce fogli

che nello stand Scodix, dove le

di dimensioni comprese tra 400x 400 mm e 530x1.000

vendite raddoppiavano ogni

mm, e un formato di fustellatu-

giorno”, aggiunge Porat.

zione e accelera il ritorno sul-

“A seguito del successo del lan-

l’investimento, questa è Xeikon

po per le impostazioni iniziali”,

ra massimo di 490x700 mm.

cio nel 2012, Scodix ha visto

FDU presentata in fiera.

ha detto Jeroen Van Bauwel,

Lo spessore del supporto può

aumentare la sua base clienti da

Sviluppata per garantire effi-

product management director

essere compreso tra 160 e 890

12 a oltre 200 clienti e drupa ha

cienza nella stampa e trasfor-

di Xeikon, che poi

aggiunge:

micron per la carta e il cartonci-

avuto un ruolo cruciale per il rag-

mazione degli astucci pieghe-

“c’era un’evidente lacuna nel

no, ed è possibile lavorare anche

giungimento di questo traguardo.

voli, l’unità di fustellatura flat-

mercato in quanto a soluzioni

su cartone microondulato.

Avevamo sperato in un successo

bed è ideale per la finitura effet-

facili da usare, rapide da impo-

simile, ma l’esito della fiera ha

tuata a bordo linea di stampati

stare ed economicamente ac-

superato tutte le aspettative, non

digitali, ma è anche ideale per

cessibili per gestire il crescente

solo in termini di vendite, ma dan-

prodotti stampati in offset.

volume di lavori a consegna rapi-

do grande visibilità al nostro profi-

“La nostra unità di fustellatura

da e basse tirature.

Zünd D3 Cutter, nuovo standard per raddoppiare la produttività

lo a livello internazionale: infatti gli

flat-bed è stata progettata

Un vantaggio chiave della tecno-

La prima mondiale della taglieri-

ordini sono arrivati da 21 paesi in

appositamente per la tecnolo-

logia impiegata è la sua capacità

na D3 di Zünd è stato un grande

tutti e cinque i continenti”.

gia Xeikon, ma può essere uti-

di gestire lastre e fustellature più

successo. Il sistema di taglio

lizzata anche per materiali

piccole per una produzione più

doppio è progettato per rendere

Xeikon ha presentato un’unità di fustellatura flat-bed

stampati con metodi conven-

efficace dal punto di vista dei

la finitura digitale su scala indu-

zionali. La Xeikon FDU consen-

costi. Il fatto che non sono ne-

striale più flessibile e più produt-

te ai converter di eseguire con

cessari spazi intermedi tra le

tiva. Con la nuova Zünd D3, for-

Soluzione

rapidità la finitura dei lavori.

scatole è una caratteristica inte-

nitori di stampa e imballaggio

astucci pieghevoli che incre-

L’accurata messa a registro

ressante per gli astucci di pro-

hanno realmente la possibilità di

menta la flessibilità di produ-

automatica dei fogli garantisce

dotti farmaceutici e cosmetici.

raddoppiare la loro produttività.

conveniente

per

ENGLISH Technologies at drupa 2016 “There was a great buzz around drupa and we certainly saw the benefit of that on the Scodix stand, as sales doubled and doubled with each new day”, adds Porat. “Following a hugely successful launch in 2012, Scodix saw its customer base grow from 12 to over 200 customers and drupa played a crucial role in that accomplishment. We hoped for similar success in 2016 and the show has exceeded all expectation, not only in terms of sales numbers but boosting our profile on an international level too, with orders coming in 21 countries across all five continents”. XEIKON LAUNCHES FLATBED DIE-CUT UNIT AT DRUPA Cost effective folding carton solution aids production flexibility, fast ROI; this is the new Xeikon FDU exhibited at fair. Developed to aid efficient end-to-end printing and converting for folding carton printers, the Flatbed Die-cut Unit is ideal for nearline finishing of digital work but can also accommodate offset litho runs. Jeroen Van Bauwel, Xeikon Product Management Director, comments, “Our Flatbed Diecut Unit was designed specifically for Xeikon technology, although it can also be used for materials printed using conventional printing methods. The Xeikon FDU enables converters to rapidly finish quick turnaround jobs in a cost effective way. This approach streamlines throughput, eliminates bottlenecks, improves production flexibility and increases overall plant capacity. Sheets are accurately and automatically registered for precise cutting

56 CONVERTER & Cartotecnica

and creasing without the need for time-consuming set-ups. Van Bauwel continues, “There was a real gap in the market for an easy, affordable and fast-set-up solution to handle the growing volume of short run, fast turnaround jobs. A key benefit of the used technology is its ability to support smaller dies and counter plates for a more cost effective production. The fact that no nicks are needed between cartons is a valuable proposition for pharma and cosmetic boxes. It is also capable of embossing, which allows printers to offer value added services, including Braille”. This 2000-sheet-per-hour flatbed system handles sheet sizes from 400 x 400mm (15,7”x 15,7”) up to 530 x 1000mm (20,9”x 39,4”) and a maximum die cut size of 490 x 700mm (19.2 x 27.6”). Substrate thickness can range from 160 to 890 micron for paper and carton board and also microflute corrugated board can be finished. ZÜND D3 CUTTER, NEW STANDARD IN “DOUBLE PRODUCTIVITY” The world premiere of Zünd’s D3 cutter was a great success. The dual-beam cutting system, geared for ultrahigh performance, is designed to make digital finishing on an industrial scale more flexible and more productive than ever. With the new Zünd D3, print and packaging suppliers have the ability to effectively double their throughput. Drupa visitors also showed a great deal of interest in Zünd’s innovative automation solutions,


• • • • • • • AUTO

E AND GL

IN AV

IM GT

A RS O UT IB

S

• • • NO EVE DARD NIN N A ST

•W

••

•

•• •

•

•

•• NDEPEND CT I EN TA T DI ST

ID

R

E NG A ER

S

• ••

I N

I TALY

www.ero-gluers.com ERO srl Via Preferita, trav, I n°7 - 25014 Castenedolo (BS) - Italy Uf cio/Of ce tel. +39.030.2731503 fax +39.030.2132523 info@ero-gluers.com

CO N

••

M ADE

••

OT MODE•

IT T PED W UIP EQ

FLAP • • • • • • • • O THE LE T TAB •••••••• JUS • • • • • • AD •• E • S OU H 3 NON

KI

IN D

••

Gluing systems for exo-folder gluer Corrugated board

I

• ••

UE GL SY EA ON

• WOR UE

TODAY IT IS POSSIBLE WITH

ES TA T

NG

L•••••• E TIONA AS P O Y OF

MA TIC L L A • T M R S ELIA IN OD B O LE T E AN : N I N A G E • G D CL LU G

••••••

••

• ••

GLUE PRECISELY AND SAVE…

Cutter Zünd ad alte prestazioni (IÆ‚FLHQWH LQQRYDWLYR PRGXODUH ವ Strutturato in forma modulare ವ Estremamente versatile: cartone, cartone ondulato, materiale a sandwich e molto altro ancora ವ &RPSRQHQWL UREXVWL SHU OD PDVVLPD DIÆ‚GDELOLW¢ ವ Funzionamento completamente automatico ವ 0DVVLPD SURGXWWLYLW¢

Venite a visitarci: Viscom Italia Padiglione 8, Stand E01/E07

www.zund.com

infoitalia@zund.com T: +39 035 4378276


NEWS Tecnologie a drupa 2016

APR Solutions per la prima volta in drupa con le soluzioni per la cartotecnica e il packaging

l’applicazione del nastro bi-adesi-

APR Solutions è una giovanissi-

duzione di astucci, shopper bag,

ma realtà italiana di recente costi-

buste per cd/dvd, cartelline.

tuzione ma con un solido back-

Athos e Athos Plus sono invece

ground alle spalle, essendo for-

le macchine per l’applicazione

mata da professionisti tecnici e

del nastro bi-adesivo.

commerciali con competenze

“È stato un nostro piacere con-

specifiche nel mercato grafico-

statare che la fiera Drupa conti-

vo e del nastro a strappo, grazie ai 2 applicatori RAP e RAP TEAR, consentendo la lavorazione di diversi materiali per la pro-

cartotecnico. La società torinese

nua a mantenere un livello alto in

I visitatori di drupa hanno dimo-

digitale completamente automa-

si è presentata in drupa con una

termini di qualità sia degli espo-

strato un grande interesse per le

tizzata e in volumi elevati. Siamo

serie di soluzioni compatte per

sitori che dei visitatori e che i

innovative soluzioni di automa-

rimasti estremamente soddisfat-

esigenze di piega-incollatura e

prodotti Made in ITALY riscontra-

zione di Zünd, tra cui il robot per

ti delle presenze, in termini di

per l’applicazione automatica del

no grande successo sui mercati

scarico/impilatura automatici e

numero, di qualità e relativamen-

nastro bi-adesivo, lavorazioni

internazionali. Le nostre tecnolo-

l’Automatic Router bit Changer -

te ai visitatori provenienti da tutto

queste che ancora moltissime

gie mirate alla riduzione dei

ARC. La varietà delle soluzioni

il mondo. Molti visitatori sono ve-

aziende eseguono manualmente.

tempi di avviamento e alla realiz-

tecnologiche intelligenti e all’a-

nuti a trovarci già preparati, sa-

Le soluzioni di APR Solutions

zazione di prodotti di alta qualità

vanguardia presentate allo stand

pendo esattamente quello che

sono progettate per essere estre-

sono state apprezzate e questo

Zünd hanno attirato moltissimi

volevano vedere.

mamente compatte e configura-

si è rispecchiato anche nel nu-

visitatori, con dimostrazioni reali-

Abbiamo ricevuto numerosi

bili in maniera modulare, pertanto

mero di ordini ricevuti durante la

stiche e campioni a illustrare la

complimenti per la presentazio-

sulle linee piega-incolla (Box Plus,

fiera, e nel periodo subito suc-

versatilità dei sistemi di taglio mo-

ne coerente e realistica dei nostri

Compact e Duplex) possono

cessivo”, commenta Doriana

dulari, nonché la facilità con cui

sistemi di taglio e flussi di lavoro,

essere previsti anche i moduli per

Dorobat di Apr Solutions.

possono essere configurati per

e ne siamo particolarmente or-

diversi scenari di produzione.

gogliosi”, ha commentato Stefan

“A Drupa 2016 Zünd è entrata

Lang, Responsabile Vendite e

nel nuovo settore della finitura

marketing.

ENGLISH Technologies at drupa 2016 including the collaborative robot for automated off-loading/stacking and the Automatic Router bit Changer – ARC. The variety of smart technology and cutting-edge solutions presented at the Zünd booth consistently drew large crowds, with realistic demonstrations and samples illustrating just how versatile Zünd modular cutting systems are and how easily they can be configured for various production scenarios. “At Drupa 2016 Zünd entered a new frontier in high-volume, fully automated digital finishing. We were exceedingly pleased with the attendance in terms of number, quality, and diversity of visitors from all over the world. Many attendees came prepared and knew exactly what they wanted to see at our booth. We received numerous compliments on the coherent and realistic presentation of our cutting systems and workflows – something we are particularly proud of”, commented Stefan Lang, Head of Sales & Marketing. APR SOLUTIONS FOR THE FIRST TIME AT DRUPA WITH ITS SOLUTIONS FOR BOARD AND PACKAGING INDUSTRY APR Solutions is a young Italian company recently established but with a solid background behind it, being made up by technical and commercial professionals with specific expertise in the graphic-board converting market. The Turin company presented itself at drupa with a series of compact solutions for fold-gluing requirements and for the automatic application of the dou-

58 CONVERTER & Cartotecnica

ble-sided adhesive tape: many companies perform still manually these processes. APR Solutions equipments are designed to be extremely compact and modularly configurable, therefore on folder-gluer lines (Box Plus, Compact and Duplex) may also be foreseen units for the application of the double-sided adhesive tape and tear tape, thanks to 2 RAP and RAP TEAR applicators, allowing the processing of different materials for the production of cases, shopper bags, envelopes for cd/dvd, folders. Athos and Athos Plus are the machines for the application of the double-sided adhesive tape. “It was a pleasure to note that drupa trade fair continues to maintain a high standard in terms of quality of both exhibitors and visitors and that made in Italy products are having great success in international markets. Our technologies aimed at reducing start-up times and the implementation of high-quality products have been appreciated and this was also reflected in the number of orders received during the fair, and in the immediately following period”, says Doriana Dorobat, APR Solutions.


NUOVA JETI TAURO. PER INCREDIBILI COLORI, DETTAGLI E PRODUTTIVITA'. Abbagliato da questi colori? Questo è l'effetto di Jeti Tauro! Questa nuova generazione di stampanti ibride wide-format inkjet UV, è costruita basandosi sulle nostre conoscenze a livello di R&D e permette di ottenere stampati di eccezionale qualità ad alta velocità sia su rigido che flessibile. Questa è LA soluzione per il mercato sign & display per produzioni di alto volume di sicuro impatto visivo.

Fatti abbagliare su www.agfagraphics.com.


32-41-New tecnologie-4 pag_- 25/05/16 10:02 Pagina 40

ww

Innovative Solutions

EXACTA

L’unica accoppiatrice automatica che accoppia a “registro preciso” cartoncino teso con cartoncino teso con queste caratteristiche: •

Grande formato: 1450 x 1450 mm

Grande precisione : +/- 0,5 mm registro elettronico “Hero-reflex”

Grande produttività: 6000 fogli/ora a registro preciso registro high speed “no-stop”

Grande risparmio: velo ottimale di colla rullo incollatore in Anilox retinato con spalmatura a “micropunti”

Versatilità: cartoncino di supporto min 180 gr a max 1000 gr cartoncino di copertina min 100 gr a max 1000 gr

Costi di produzione dimezzati: un solo operatore per tutta la linea due mettifogli automatici “altapila” impilatore automatico in uscita


32-41-New tecnologie-4 pag_- 25/05/16 10:02 Pagina 41

nata per

stupirvi

SUPRA 1650

linea di accoppiatura automatica ad “alta produttività”

• • • •

Regolazioni automatizzate gestite da PLC touch screen con tempi di avviamento per regolazione formato e regolazione velo colla ridottissimi Mettifoglio “Lead edge feeder” sicura introduzione anche con materiali “difficili” Il rullo incollatore in ANILOX RETINATO spalma un sottile velo di colla a “micropunti” effetto imbarcatura eliminato e consumo di colla minimo Sistema di accoppiatura con registro elettronico interattivo brevettato “Hero-reflex” massima precisione e alta produttività

11.000 fogli/ora

Innovative Solutions

GK s.r.l via Silvio Pellico 21051 Arcisate - (Varese) Italia e-mail: gk.srl@libero.it www.gksrl.com


ONEMOREPACK 2016

OneMorePack 2016: 3a edizione del premio ideato da Grafica Metelliana

LO SCORSO 23 GIUGNO A NAPOLI, NELLO SPLENDIDO SCENARIO DELL’ AGORÀ MORELLI SI È SVOLTA LA PREMIAZIONE DELLA TERZA EDIZIONE DI ONEMOREPACK, IL PREMIO DI CREATIVE PACKAGING DESIGN ORGANIZZATO DA GRAFICA METELLIANA. L’EVENTO È ORMAI UN PUNTO FERMO NEL MONDO GRAFICO-CARTOTECNICO ITALIANO E LE OLTRE 250 PRESENZE TESTIMONIAMO IL CRESCENTE INTERESSE VERSO QUESTA BELLISSIMA INIZIATIVA, OCCASIONE CHE GRAFICA METELLIANA NON SI FA SFUGGIRE PER FAR CONOSCERE AL MONDO ANCHE LE BELLEZZE DI NAPOLI ECCO I PROFESSIONISTI PREMIATI E I LAVORI VINCENTI Categoria FOOD: Scatole “Officina del gusto”, Santomiele srl AGENZIA: Santomiele Graphics - DESIGNER: Corrado Del Verme

Gerardo Di Agostino, titolare di Grafica Metelliana

a carica innovatrice del primo, la capacità di

Progettate per

sviluppo del secondo: il terzo premio di creati-

valorizzare il ter-

ve packaging design OneMorePack è il risulta-

ritorio, usando le

to di queste componenti. L’entusiasmo è contagioso e

carte geografi-

si propaga come un’eco. Così, i risultati di questa edi-

che, di origine

zione non hanno disatteso le aspettative e confermano

del prodotto.

l’attenzione dei professionisti di oggi e di domani intor-

La scelta di uti-

L

no alle soluzioni di packaging cartotecnico.

lizzare la carta paglia come rivestimento è stata quella

La platea, coinvolta e attenta, ha avuto modo di ascol-

di evidenziare un materiale semplice e povero, utilizza-

tare Elio Carmi e Alessandro Ubertis, tra i massimi

to nei mercati, nelle officine, e anche di facile comuni-

esperti italiani del settore: “Bisogna tenere a mente che

cazione. Il materiale usato per le scatole si ottiene da

una marca è come un’idea… Per crescere deve avere

materiale di recupero e non comporta processi indu-

evangelisti che credono in lei e la diffondono. Non basta

striali complessi.

costruire una storia: bisogna farla vivere, così da far crescere la marca, ogni giorno. Occorre investire sulle pro-

Categoria NO FOOD e PREMIO “MIGLIOR SOSTENIBILITÁ”:

prie scelte, forti delle capacità del progetto; comunica-

Un sacco di rispetto, Argeade Revival (Gruppo Mondotessile) -

re obiettivi e aspettative e condividere le scelte con i

AGENZIA: Studio 55, DESIGNER: Fabio Di Donato, Maurizio Di Zio

collaboratori innalzando lo spirito di appartenenza.

“Un sacco di rispetto” presentato alla 81° edizione del

Sostenendo sempre le decisioni prese”.

PITTI IMMAGINE UOMO Firenze 2012, il processo

La serata, condotta dall’attrice e cantante Valeria Monetti

creativo parte dalla volontà del committente di riutilizza-

e da Emily Louise Simonis, packaging consultant e pre-

re i sacchi di fari-

sidente della giuria tecnica di questa edizione, ha visto la

na

premiazione dei 4 vincitori professionisti, la consegna

Molino Ariani di

delle 4 menzioni speciali, e la premiazione dei 3 progetti

Modena

dei designer in erba, con l’assegnazione di una borsa di

contenitore per

studio per frequentare uno stage presso un’agenzia di

la maglieria in

comunicazione alla studentessa prima classificata.

filati biologici.

62 CONVERTER & Cartotecnica

dell’Antico come


impianti stampa flexografici HD imballo flessibile

carta

etichette

cartone ondulato

prestampa · packaging · premontaggi

seguici:

SISTEMA DI GESTIONE QUALITA’ CERTIFICATO UNI EN ISO 9001:2000

Cert. N° 9109 ZIEMIT 59663


ONEMOREPACK 2016

Categoria VISUAL: Milo, Nextmade -

PREMIO “MIGLIOR INNOVAZIONE”:

AGENZIA: Junglelink - DESIGNER: Stefania Saracco

Librottiglia, Matteo Correggia -

Milo, della famiglia Des Enfants World, è il

AGENZIA: Reverse Innovation -

primo dei personaggi creati per NextMade, in

DESIGNER: Alice Tacconi

cartone certificato assemblato a mano in

Librottiglia è l’incontro tra la

Italia, da Vito Josè Arena, artista di origine

degustazione di vini d’eccellenza e il piacere della lettu-

argentina. Milo è l’ambasciatore e il simbolo

ra. Le caratteristiche di ogni prodotto sono abbinate a

dell’Abrazo, una performance artistica itine-

un genere narrativo per dar vita a esperienze eno-lette-

rante che promuove un abbraccio simbolico in occa-

rarie basate sul perfetto equilibrio tra suggestioni sen-

sione di eventi internazionali.

soriali e scenari immaginati nei racconti. Librottiglia si distingue per l’originale “label book”: un piccolo ed ele-

Categoria LABEL: Confetture e marmellate Pure stagioni srl -

gante libro che funge da etichetta frontale. Un cordino

AGENZIA: Studio Kmzero - DESIGNER: Debora Manetti

crea un rituale nell’apertura e nella chiusura del libretto.

Marmellate e confetture interpretate come veri e propri

Infine, la bottiglia da 375 ml è stata scelta per esprime-

“caviali di frutta genuina”. Un prodotto dall’immagine

re il concetto del progetto, un racconto corto da legge-

accattivante che sintetizza e rende tangibili i valori di

re mentre si bevono due calici del nettare degli dei.

lusso e qualità. Un insieme di soluzioni visive di design permettono a Pure stagioni di raggiungere questo obiet-

PREMIO “MIGLIOR COMUNICAZIONE”: Sfoglia Nera, Majani 1796

tivo: l’uso di due caratteri tipografici, cocomat e jam-

SpA - AGENZIA: PACKAGING IN ITALY - DESIGNER: Michele Bondani

script, sviluppati ad hoc dalla font foundry

Majani S.p.a., azienda storica che produce cioccolato

Zetafonts; l’armoniosa unione tra un’immagine

dal 1796, nota per la paternità del Cremino Fiat, ha

iconografica, evocazioni del territorio e di pro-

deciso per il restyling

dotto, una tipografia retrò di ispirazione anni ’30

del sub brand Scorza,

e l’uso dei colori per identificare i diversi gusti.

focalizzato sulla rivisi-

Tutto delicatamente inserito in un colore di

tazione

fondo nero, tipico dei prodotti esclusivi.

che contiene il prodot-

dell’alveare

ENGLISH Version

OneMorePack 2016: 3rd edition of the award created by Grafica Metelliana ON JUNE 23 IN NAPLES, IN THE BEAUTIFUL SCENERY OF THE AGORA MORELLI WAS HELD THE AWARD CEREMONY OF THE THIRD EDITION OF ONEMOREPACK, THE CREATIVE PACKAGING DESIGN AWARD ORGANIZED BY GRAFICA METELLIANA. THE EVENT IS NOW A FIXTURE IN THE GRAPHIC-PAPER CONVERTING ITALIAN WORLD AND OVER 250 PEOPLE TESTIFY THE GROWING INTEREST IN THIS WONDERFUL INITIATIVE, OPPORTUNITY THAT GRAFICA METELLIANA DOESN’T WANT TO MISS TO LET THE WORLD KNOW ALSO THE BEAUTY OF NAPLES

T

he innovative strength of the first, the development capacity of the second: the third prize of creative packaging design OneMorePack is the result of these components. Enthusiasm is contagious and spreads like an echo. So, the results of this edition have not contravened the expectations and confirm the attention of the professionals of today and tomorrow around paper and cardboard packaging solutions.

64 CONVERTER & Cartotecnica

The audience, attentive and involved, listened to Elio Carmi and Alessandro Ubertis, one of the greatest Italian experts in the field: “We must keep in mind that a brand is like an idea... To grow it must have evangelists who believe in her and can spread it. It is not enough to build a story: you have to bring it to life, to let the brand grow, every day. We need to invest on our own choices, believing strongly in the capacity

of the project; communicating goals and expectations and sharing your choices with employees raising the spirit of belonging. Supporting always the decisions taken”. The evening, hosted by actress and singer Valeria Monetti and Emily Louise Simonis, packaging consultant and president of the technical jury of this year, saw the 4 award winners professionals, the delivery of the four honorable mentions, and prizing of 3 projects by budding designers, with the assigning of a scholarship to attend an internship at a communications agency to the first classified student. HERE ARE THE AWARD-WINNING PROFESSIONALS AND THE WINNING WORKS Category FOOD: Boxes “Workshop of taste”, Santomiele Ltd. AGENCY: Santomiele Graphics DESIGNER: Corrado Del Verme Designed to enhance the area (using maps) of origin of the product. The choice of using straw paper (as a coating) has

been motivated to highlight a simple material (poor) like the one used in the markets, in the workshops, that communicates also easily. The material used for the boxes is obtained from recycled material and does not involve complex industrial processes. Category NO FOOD AWARD and “BEST SUSTAINABILITY”: A lot of respect, Argeade Revival (Mondotessile Group) AGENCY: Studio 55, DESIGNER: Fabio Di Donato, Maurizio Di Zio For “A lot of respect” presented at the 81st edition of Pitti Immagine UOMO Florence 2012, the creative process starts from the customer's willingness to re-use of flour sacksof Antico Molino Ariani in Modena as a container for knitwear in organic yarn. Category VISUAL: Milo, Nextmade AGENCY: Junglelink DESIGNER: Stefania Saracco Milo, of the family Des Enfants World, is the first of the characters created for NextMade (in hand-assembled cardboard and cer-


# % $ # ! $ % &!'! $ %! ( ((( " " # %


ONEMOREPACK 2016

to finale all’interno della confezione, e dando più spazio

GLI STUDENTI PREMIATI

al prodotto così da mostrare chiaramente le sue carat-

PRIMO CLASSIFICATO: Lavinia

teristiche e valorizzare la percezione di regalo all’utente.

Bonomi - SCUOLA: Università

L’inserimento del visual sul packaging differenzia e

degli studi di Genova, Facoltà

rende subito chiara l’appartenenza della Sfoglia Nera al

di Architettura

brand Majani.

La grafica è essenziale. L’obiettivo è quello di avere un packaging semplice ed elegante. Proprio per questo

PREMIO “MIGLIOR FUNZIONALITÁ”: Cucchiaio monodose per la

motivo sono stati scelti il bianco e il nero che vengono

degustazione dell’olio, FONTANARA Srl - AGENZIA: Lui Design

utilizzati nei due packaging in modo diametralmente

- DESIGNER: Umberto Lui

opposto. Per la fragranza femminile è stato scelto co-

Il nuovo cucchiaio monodose per la degusta-

me colore predominante il bianco e per quella maschile

zione dell’olio è stato progettato per Borgoliva,

il nero. La confezione è realizzata con materiali sempli-

il brand di Fontanara dedicato alla gamma di

ci e riciclabili, riducendo, di conseguenza, l’impatto am-

olio extravergine d’oliva di altissima qualità.

bientale. Sono importanti anche le funzioni sensoriali: la

La sintesi del progetto grafico ruota attorno

confezione infatti oltre a essere realizzata con materiali

alla stilizzazione di una forma dinamica che ri-

differenti è anche caratterizzata da una texture che sti-

corda una “Q”, che oltre a voler indicare la pa-

mola il tatto.

rola “qualità”, rappresenta un’oliva spremuta dalla quale scaturisce una goccia di olio.

SECONDO CLASSIFICATO: Giorgia Mosconi SCUOLA: AANT –

Il cucchiaio “usa e getta” è realizzato in materiale atos-

Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie Roma

sico riciclabile ed è stato ideato per non influire sul

Essenza si basa sul concetto di moda, musica e social.

gusto del contenuto.

Il profumo diviene con il

Piacevole come gadget promozionale, questo piccolo

suo contenitore un brac-

oggetto è stato ideato per inaugurare un nuovo modo

ciale indossabile che può

di approcciare il gusto, una strada intraprendente verso

essere scambiato con

la conoscenza del mondo oleario.

chiunque lo si desideri.

tified in Italy) by Vito Jose Arena, the Argentinian artist. Milo is the ambassador and symbol of Abrazo, a traveling performance art that promotes a symbolic embrace at international events. LABEL Category: Jams and marmalades Pure Stagioni Ltd. AGENCY: Studio Kmzero DESIGNER: Debora Manetti Jams and marmalades interpreted as true “caviar of genuine fruit”. An eye-catching product that summarizes and makes tangible luxury and quality values. A set of visual design solutions enable Pure Stagioni to reach this goal: the use of two fonts, cocomat and jamscript, specifically developed by our font foundry Zetafonts; an ideal blend of iconographic image, evocations of the land and product, a retro 30s-inspired typography and use of colors to identify the different tastes. All gently inserted in a black background color, typical of exclusive products.

66 CONVERTER & Cartotecnica

AWARD FOR “BEST INNOVATION”: Librottiglia, Matteo Correggia AGENCY: Reverse Innovation DESIGNER: Alice Tacconi Librottiglia is the meeting between tasting of excellent wines and the pleasure of reading. The characteristics of each product are combined with a narrative genre to give life to wine and literary experiences based on the perfect balance between sensory impressions and imagined scenarios in stories. Librottiglia stands for the original “label book”: a small, elegant book that serves as front label. A lanyard creates a ritual opening and closing of the booklet. Finally, the 375 ml bottle was chosen to express the concept of the project, a short story to read while you drink two glasses of the nectar of the gods. AWARD FOR “BEST COMMUNICATION”: Sfoglia Nera, Majani 1796 SpA AGENCY: PACKAGING IN ITALY DESIGNER: Michele Bondani Majani Spa, a historic company that produ-

ces chocolate since 1796, known for the authorship of the Cremino Fiat, has decided to restyle its Scorza brand. The restyling has focused on revisiting the hive that contains the final product inside the package, giving more space to the product so as to clearly show its features and build a much more present-oriented perception to the user. The inclusion of the visual on packaging differentiates and makes clear immediately the membership of Sfoglia Nera to Majani brand.

to indicate the word “quality”, but represents also the squeezed olive from which comes a drop of oil. The “disposable” spoon is made of recyclable non-toxic material and is designed not to affect the taste of the content. Pleasant as a promotional gadget, this small object was designed to usher in a new way of approaching the taste, an enterprising way towards knowledge of oil world. THE AWARDED STUDENTS

AWARD FOR “BEST FUNCTIONALITY”: single-serving spoon for oil tasting, Fontanara Srl AGENCY: Lui Design DESIGNER: Umberto Lui The new single-serving spoon for oil tasting is designed for Borgoliva, the Fontanara brand dedicated to the range of extra virgin olive oil of highest quality. The synthesis of the graphic project revolves around the stylization of a dynamic shape, reminiscent of a “Q”, which wants

FIRST PLACE: Lavinia Bonomi SCHOOL: University of Genoa, Faculty of Architecture The graphics is essential. The objective is to have a simple and elegant packaging. Precisely for this reason white and black have been chosen, that are used in the two packaging in diametrically opposed way. For the women's fragrance the predominant color is white and black for men’s fragrance. The packaging is made with sim-


All’interno contengono citazioni di canzoni per offrire una piccola dedica al destinatario. TERZO CLASSIFICATO: Maria del Mar Ragucci SCUOLA: ISD – Istituto Superiore di Design Napoli L’idea

che

sottende

questo progetto è realizzare un packaging che riprenda le forme di un oggetto vintage, rilette in una chiave più moderna. La forma base scelta ricorda quella di uno dei tanti bauletti prodotti e commercializzati tra gli anni ‘50 e ’70, rigidi con serrature meccaniche a scatto di chiusura, ancora oggi considerata una forma elegante. Le facce originarie del bauletto, generalmente quattro, vengono portate a sei, l’esagono è una figura geometrica armonicamente bella. Le due “e” poste a decorazione delle facce esagonali laterali del bauletto, composte dai pittogrammi di due foglie stilizzate che rafforzano il concetto di “essenza naturale”. Lo spazio interno del bauletto è parzialmente occupato da un alloggiamento che accoglierà la bottiglietta di profumo, e ha il duplice scopo di tenerla ferma e di porla al centro dell’attenzione di chi apre il packaging. La chiusura calamitata permette alla confezione di essere facilmente apribile e richiudibile. n

ple and recyclable materials, reducing, consequently, the environmental impact. Also important are the sensory functions: the package in addition to being built with different materials, is also characterized by a texture that stimulates the sense of touch. SECOND PLACE: Giorgia Mosconi SCHOOL: aant - Academy of Arts and New Technologies, Roma Essence is based on the concept of fashion, music and social. The scent becomes with its container a wearable bracelet that can be exchanged with anyone you want. Inside songs quotes to offer a small dedication to the recipient. THIRD PLACE: Maria del Mar Ragucci, SCHOOL: ISD - Institute of Design Naples The idea behind this project is to create a packaging that would incorporate the shapes of a vintage object, reinterpreted in a modern key. The chosen basic shape is reminiscent of one of the many trunks produced and sold in the 50's and 70’s, rigid with mechanical locks to snap shut, still considered an elegant shape. The original faces of the trunk, usually four, are brought to six, the hexagon is a harmonically beautiful geometric figure. The two “ands” posed to decorate the hexagonal side faces of the trunk, composed by pictograms of two stylized leaves that reinforce the concept of “natural essence”. The interior space of the trunk is partially occupied by a housing which will accommodate the bottle of perfume, and has the dual purpose of hold it and focus the attention when you open the packaging. The magnetic closure allows the pack to be easily opened or closed.


NEWS Attualità dall’industria

RTS Executive Workshop 2016: come incrementare il business in modo sostenibile - nuove soluzioni orientate alla redditività

piano italiani e internazionali

i presenti nel quale confrontarsi

“Siamo estremamente soddi-

della Business Community del

sulle specifiche esperienze.

sfatti”, commenta Mauro To-

Mondo del Cartone, di esperti

Nel pomeriggio, dopo il lunch,

melleri di Serviform S.r.l.

del settore e di esponenti del

gli esperti di RTS resteranno a

“È stato una lunga battaglia, ma

mondo Universitario, in parti-

disposizione per eventuali ap-

alla fine abbiamo raggiunto il

colare dell’Università Bocconi.

profondimenti “one to one”.

nostro obiettivo e difeso l’inno-

I contenuti di questa edizione

Per iscrizioni e info sull’evento:

vazione dei prodotti che abbia-

A due anni di distanza dall’ulti-

ruoteranno sull’importanza del-

team@rtsglobal.it-www.rtsglobal.it

mo sviluppato, ora è chiaro che

mo Executive Workshop, RTS

l’utilizzo di metodologie e solu-

rinnova l’invito ai propri clienti

zioni produttive che, integrando-

e, più in generale, agli operato-

si con le singole componenti dei

ri del mondo del cartone italia-

sistemi deputati alla gestione

l’uso di dischi per la produzione

ni e internazionali.

dell’ERP, della BI, della Sicurez-

Serviform annulla con successo un brevetto di un’azienda tedesca concorrente

Anche questa edizione avrà

za, della Logistica e della Produ-

Dopo alcuni anni di processo,

solo i nostri prodotti ma anche i

luogo a Milano e si terrà il 23

zione, permettono di accrescere

Serviform S.r.l. ha invalidato il bre-

nostri distributori e gli utilizzatori

Novembre presso l’hotel Ra-

la creazione di valore sfruttando

vetto tedesco che regolava l’uso

delle nostre macchine”.

disson Blu di Milano in Via Vill-

al meglio le potenzialità dell’im-

di dischi per praticare tacche sulle

Il background di questa azione di

apizzone 24, facilmente rag-

presa oltre che a minimizzare i

macchine per fustellificio. Il bre-

annullamento è la causa intentata

giungibile per chi arriva in auto

rischi derivanti da inefficienze

vetto era stato utilizzato contro

da ELCEDE per una presunta

da A4 e A8, treno o aereo.

organizzative e da imperfetta

Serviform S.r.l. in Germania. Il 14

violazione del brevetto DE 10

L’evento, come sempre a nu-

pianificazione del business.

giugno 2016 la Corte Federale di

2007 011 516 B4 da parte delle

mero chiuso, vedrà la parteci-

Il Workshop si concluderà con

Giustizia in Germania ha delibera-

macchine Serviform in Germania.

pazione di esponenti di primo

una tavola rotonda aperta a tutti

to che il brevetto DE 10 2007 011

Alla luce di questa decisione della

516 B4 non è valido nella sua inte-

corte, questa causa ha smesso

rezza (docket-no. X ZR 46/14).

di avere ragione di esistere. Oltre

Il giudizio della corte è definitivo e

a questa causa ci sono altri pro-

il detentore del brevetto, l’azienda

cessi in corso in Germania nei

tedesca

Electronic

confronti di diversi opponenti

Laser Consulting Engineering

basati su rivendicazioni di ELCE-

GmbH, non può appellarsi a que-

DE su presunte violazioni di un

sta decisione.

modello di utilità (DE 20 200 701

ELCEDE

di tacche nelle macchine per fustellifici non è un’invenzione brevettabile di ELCEDE. La decisione della corte protegge non

ENGLISH News from industry RTS EXECUTIVE WORKSHOP 2016: HOW TO SUSTAINABLY INCREASE THE BUSINESS – NEW SOLUTIONS ORIENTED TO PRODUCTIVITY Two years after the last Executive Workshop, RTS renovates the invitation to its customers and, more generally, to the Italian and international operators of the cardboard world. This edition will take place in Milan too and will be held on 23rd November at the Radisson Blue Hotel, Via Villapizzone 24, easy to reach by car from A4 and A8, by train and flight. The event is as always for a limited number of participants and will feature the involvement of Italian and international leading representatives of the Cardboard Business Community, of industry experts and academics, in particular from Bocconi University. The topics of this edition will revolve around the importance of the use of predictive methodologies and solutions that, through the integration with the single components of the systems in charge of the management of the ERP, of BI, Security, Logistics and Production, allow the creation of value by taking advantage of the potential of the company, besides minimizing the risks caused by organizational inefficiencies and imperfect business planning. The workshop will start at 9.30 and will conclude with a debate open to all the participants, in which it will be possible to compare the specific expertise, followed by a business lunch. During the afternoon the RTS experts will remain at disposal for one to one insight. For any further detail on the agenda and the modalities of registration: team@rtsglobal.it - www.rtsglobal.it

68 CONVERTER & Cartotecnica

SERVIFORM SUCCESSFULLY INVALIDATES COMPETITOR’S PATENT After several years of court proceedings, Serviform S.r.l. has successfully invalidated a German patent on using milling discs in a die-making machine. The patent was used to attack Serviform S.r.l. in Germany. On 14 June 2016, the Federal Court of Justice in Germany ruled that the patent DE 10 2007 011 516 B4 is invalid in its entirety (docket-no. X ZR 46/14). The patent holder, German competitor ELCEDE Electronic Laser Consulting Engineering GmbH, cannot appeal this decision. “We are extremely satisfied with this outcome”, said Mauro Tomelleri from Serviform S.r.l. “It was a long fight, but we finally achieved our aim and defended the innovative products, which we developed ourselves. It is now clear that using milling discs in the nicking unit is not a patentable invention of ELCEDE. This decision protects not only our own products, but also our distributors and customers”. The background of this nullity action is an action filed by ELCEDE for alleged infringement of the patent by SERVIFORM machines in Germany. This action now has no basis any more. In addition to this action, there are several other proceedings pending in Germany against different defendants based on claims raised by ELCEDE due to the alleged infringement of a utility model (DE 20 200 701 8975 U1) that is almost identical to the patent that just has been invalidated. Serviform S.r.l. has also filed a cancellation request against the utility model, which is currently in appeal at the German Federal Patent Court.



NEWS Attualità dall’industria

8975 U1) molto simile al brevetto

versioni off-line che in-line, in

Uno dei più grandi gruppi euro-

tenzione contenuti e che possie-

che è appena stato invalidato.

linea con le fustellatrici auto-

pei ha recentemente installato

de caratteristiche tecniche rile-

Serviform ha pubblicato una ri-

matiche. Tra i fattori determi-

una Chroma HT 2100 x 1300

vanti come feeder con cinghie a

chiesta di cancellazione nei con-

nanti nel successo delle stam-

mm in linea con un Mastercut

trasmissione diretta, un nuovo

fronti di questo modello di utilità;

patrici della linea Chroma, vi

2.1 in Francia, a circa 100 km da

sistema di trasporto ad aspira-

al momento questa causa è in

sono senza dubbio i continui

Lione.

zione che utilizza cinghie ad alta

discussione alla Corte Federale

sviluppi innovativi, le compo-

Questa Chroma High Tech è

precisione, racle in carbonio, un

dei Brevetti in Germania.

nenti e la tecnologia avanzate,

stata installata per incrementare

sistema di lavaggio controllato

“Il modello di utilità e il brevetto

al passo con i migliori costrut-

la produttività dell’azienda, in una

da PLC con pompa peristaltica e

sono sostanzialmente uguali,

tori europei, e un ottimo valore

stabilimento moderno dove ci

sistema di trasporto ad aspira-

non riusciamo a comprendere

qualità/prezzo.

sono solamente macchinari pro-

zione connesso alla fustella, con

come il modello di utilità e i rela-

L’azienda ha concluso un gran

venienti unicamente dalle migliori

espulsione del foglio per control-

tivi procedimenti legali possano

numero di vendite nel corso degli

case costruttrici europee.

lo di qualità.

essere portati avanti dopo que-

ultimi mesi, a testimonianza del

Questa è la terza macchina ac-

Il nuovo design in acciaio inos-

sta decisione della Corte Tede-

fatto che Celmacch è considera-

quistata da questo gruppo in

sidabile non solo offre un

sca”, ha aggiunto Angelo Cantini

ta come un partner competente

meno di 2 anni. Celmacch li ha

aspetto oltremodo moderno,

di Serviform S.r.l.

e di fiducia per i clienti che voglio-

forniti di una stampante ad alta

ma aiuta anche l’operatore a

Serviform è stata difesa dall’uf-

no investire in stampatrici flesso-

definizione estremamente affida-

mantenere il macchinario pulito

ficio legale ARNOLD RUESS di

grafiche ad alta definizione.

bile che garantirà costi di manu-

nel lungo termine.

Düsseldorf e da Stolmàr & Partner, ufficio legale per la difesa della proprietà intellettuale di Monaco di Baviera.

Chroma Print di Celmacch installata ancora in linea a una Mastercut 2.1 Proseguono i successi di Celmacch Group con la fornitura di stampatrici HBL, sia nelle

ENGLISH News from industry “The utility model and the patent are basically the same, so at the moment we cannot see how the utility model and the related court actions could be upheld after this decision of the German court of last instance”, commented Angelo Cantini, also from Serviform S.r.l. Serviform was represented by the Düsseldorf-based law firm ARNOLD RUESS and Munich-based patent firm Stolmàr & Partner. CHROMA PRINT BY CELMACCH INSTALLED IN LINE WITH A MASTERCUT 2.1 The CelmacchGroup is enjoying ever-more consolidated success in supplying HBL printers, both in offline and online versions, placed in front of automatic die cutters. Factors determining the success of Chroma printers is no doubt their excellent value for money, new design developments, and the advanced components and technology used that are on par with the best European manufacturers. The company has achieved a great number of sales over the past few months, proof that Celmacch is regarded as a trusted and competent partner for businesses looking to invest in high-definition flexographic printers. Indeed, one of the biggest European groups has just recently

70 CONVERTER & Cartotecnica

installed a Chroma HT 2100 x 1300 mm in line with an existing Mastercut 2.1, at its factory in France, about 100km from Lyon. This Chroma High Tech has been installed with the aim of increasing the factory’s productivity, a factory where machinery from only the best manufacturers is used. This is the third machine bought by the group in less than two years. Celmacch has supplied it with an extremely reliable, high-definition printer that will guarantee contained maintenance costs, and with relevant technical characteristics such as: directdrive belt feeders, a new vacuum transport system using high-precision belts, carbon doctor blades, a Plc-controlled washing system with peristaltic pump and vacuum transfer system connected to the die cutter, with sheet expulsion for quality control. The new design in stainless-steel, not only offer a very modern look, but also helps the operator to keep the machine cleaned in the long term. If it can be said that 2015 ended with remarkable success for Celmacch, 2016 too has started off auspiciously, proof once again that the significant decision taken by the company towards offering the highest technology is being recognised and appreciated by the most important players of the market. MEGA SERVICE AND YANCHENG HONGJING MACHINERY TECHNOLOGY SIGNED AN IMPORTANT TRADE AGREEMENT After several meetings and visits in their production sites to touch “with hand” the quality,



NEWS Attualità dall’industria

Mega Service e Yancheng Hongjing Machinery Technology siglano un importante accordo commerciale

interesse da parte dei visitatori

pronta ed efficiente durante la

italiani e non, che hanno ap-

sua attività da ben più di 25 anni.

prezzato la qualità del prodotto e

Oltre a offrire un prodotto valido

il prezzo. Inoltre, per rafforzare

e solido, Mega Service Srl ha il

l’unione delle due aziende è

privilegio di garantire un tempe-

Dopo vari incontri e visite nelle

stato deciso di costruire in Cina,

stivo supporto post-vendita sul

proprie sedi produttive per toc-

tranne alcuni componenti, la

territorio italiano, assicurando la

care ‘’con mano’’ la qualità, la

macchina per la raccolta auto-

completa soddisfazione di tutti i

costruzione e le soluzioni tecni-

matica delle scatole con ribalta-

produttori di scatole.

che utilizzate, le due società

mento a 180° e reggiatura in

hanno siglato in occasione della

linea, modello COLT 1000/II già

fiera drupa 2016 questo impor-

consolidata da tempo sui mer-

Valco Melton acquisisce ERO® S.r.l.

tante accordo di commercializ-

cati internazionali e ora maggior-

La sede italiana di ERO® raffor-

lato, degli astucci pieghevoli e

zazione in Italia per le macchine

mente commercializzata nel re-

zerà ulteriormente la presenza

della produzione di sacchetti.

piegaincolla del gruppo interna-

sto del mondo dal partner ci-

di Valco Melton nelle industrie

ERO è al servizio delle industrie

zionale cinese per i settori car-

nese. Tutte le macchine sono

cartotecniche, e amplierà il

di trasformazione dal 1994 e la

totecnica e cartone ondulato.

marcate CE e sono equipaggia-

mercato di ERO relativamente

sua sede è a Brescia.

Durante la fiera è stata presen-

te con prodotti europei, di im-

ai prodotti per incollatura.

L’azienda è specializzata nella

tata una macchina di formato

portanti marchi. Vendita, instal-

Valco Melton, fornitore leader di

produzione di sistemi elettronici

850 PCW, in funzione con sca-

lazione e assistenza saranno ef-

impianti di erogazione degli ade-

di incollatura per scatole com-

tola 4 angoli con coperchio.

fettuate da Mega Service Srl,

sivi e di sistemi per garantire la

patte e in cartone ondulato,

Questo ha suscitato un grande

che si è sempre dimostrata

qualità nel settore della trasfor-

sacchetti di carta, sacchi, altre

mazione, ha acquisito la sede

applicazioni speciali di incollatu-

italiana di Ero, S.r.l. (ERO®).

ra, e anche sistemi di rileva-

I termini dell’accordo non sono

mento colla per piega-incollatri-

stati resi noti. L’acquisizione fa

ci e casemaker.

parte della strategia di Valco

“La sinergia tra ERO e le linee di

Melton di ampliare il campo di

prodotto Valco Melton è incredi-

applicazione delle sue offerte

bile”, afferma Greg Amend, CEO

per i clienti nelle industrie car-

e Presidente di Valco Melton.

totecniche, del cartone ondu-

“L’aggiunta delle apparecchiature

Nella foto a sinistra Angelo Mastropasqua, titolare di Mega Service Srl

ENGLISH News from industry construction and technical solutions used, the two companies have signed on the occasion of drupaA 2016 this important agreement for the marketing in Italy of Folder Gluer Machines made by this leading Chinese international group for paperboard and corrugated industries. During the fair, it was presented an 850 PCW size folder gluer machine, operating with 4 corners box with a lid. This has aroused a great interest among Italian visitors and not, who appreciated the quality of the product and its price. Furthermore, to strengthen the union of the two companies, it was decided to build in China, except some components, the machine for the fully automatic collection of boxes with 180 ° turning and strapping in line, model COLT 1000 / II. This automatic packer, already established since long time on international markets, now will be more commercialized in the rest of the world by our Chinese partner. All machines are CE marked and equipped with European products of major brands. Sales, installation and service will be carried out by Mega Service, which has always been prompt and efficient during its work for well over 25 years. In addition to offering a valid and solid product, Mega Service has the privilege to ensure timely post-sales support on Italian territory, ensuring the complete satisfaction of all boxes manufacturers.

72 CONVERTER & Cartotecnica

VALCO MELTON ACQUIRES ERO® S.R.L. Italy-based ERO® will further strengthen Valco Melton’s prominence in the paper converting industries, and broaden the market for ERO gluing products. Valco Melton, a leading supplier of adhesive dispensing equipment and quality assurance systems to the converting industries, has acquired Italy-based Ero, S.r.l. (ERO®). Terms of the deal were not disclosed. The move was made as part of Valco Melton’s strategy to expand its scope of offerings to customers in the paper converting industries, including corrugated, folding carton and bag manufacturing. ERO has been servicing the needs of the converting industries since 1994. Located in Brescia, Italy, the Company specializes in the production of electronic gluer systems for compact and corrugated cardboard boxes, paper bags, wood, sacks and other special gluing applications, as well as glue detection systems for folder-gluers and case makers. “The synergy between ERO and Valco Melton product lines is incredible”, says Greg Amend, CEO and Chairman of Valco Melton. “The addition of the Company’s highly sophisticated ERO® equipment will provide customers with a wide range of options for their specific paper converting application needs, direct from anywhere in the world”. Roberto Notari, Owner of ERO, agrees the acquisition is a perfect fit. “Valco Melton’s worldwide network of sales and support offers the geographical reach that will help expand the distribution of ERO® products around the globe, while promoting Valco Melton’s



NEWS Attualità dall’industria

altamente sofisticate di ERO®

ondulato e pieghevole registrerà

156 compagnie espositrici su un

materiali, sistemi di gestione e

fornirà ai clienti una vasta gam-

un aumento di oltre il 4% all'anno.

totale di spazio netto di 4.500

reggiatura bancali, informatica di

2

ma di opzioni per le loro specifi-

I processi innovativi di produzione

m , con il 18% dei visitatori in più

gestione (MIS) e sistemi di sche-

che esigenze applicative nell’am-

e trasformazione offrono nuove

rispetto all'edizione precedente

dulazione impianti, estrazione e

bito della trasformazione della

opportunità commerciali in molti

tenutasi nel 2013. Alla fiera CCE

pressatura materiali di scarto.

carta, direttamente da qualsiasi

segmenti diversi. In un mercato

International 2017, che si svolge-

Tra i visitatori figurano: professio-

parte del mondo”.

dinamico, CCE International, è

rà nei padiglioni B5 e B6 del

nisti esperti in impianti per carto-

Roberto Notari, Proprietario di

l'unica fiera specializzata nel suo

Centro espositivo di Monaco, in

ne ondulato e per fogli in ondu-

ERO, conferma che l’acquisizio-

genere in Europa, che fornisce

Germania, verranno presentati

lato, alimentatori per fogli in

ne crea una sinergia perfetta - “la

una panoramica completa delle

carta (cartone ondulato e carton-

ondulato, convertitori di cartone

rete mondiale di Valco Melton di

nuove applicazioni, in particolare

cino), materiali di consumo, at-

pieghevole, progettisti e produt-

vendita e assistenza offre la

nelle aree del converting e della

trezzature e component, mac-

tori di imballaggi, produttori di

copertura geografica, che con-

stampa.

chinari per il converting del carto-

cartone rigido, produttori di car-

tribuirà a espandere la diffusione

L’ultima edizione del 2015 ha

ne ondulato e teso, design e

tone a nido d'ape, produttori di

®

dei prodotti ERO

in tutto il

riscosso un grande successo e

CAD/CAM, processi e attrezza-

cartone pressato e di tubi in car-

mondo, promuovendo nel con-

ha registrato un aumento dell'af-

ture per la stampa, attrezzature

tone pressato e agenzie del set-

tempo la presenza e il profilo di

fluenza: un totale di 2.410 esper-

per taglio, cordonatura e fustella-

tore. Il sondaggio sulla fiera del

Valco Melton nei settori degli

ti del settore ha preso parte all’e-

tura, attrezzature ausiliarie, movi-

2015 ha rivelato che un visitato-

astucci pieghevoli, del cartone

vento, scoprendo le offerte di

mentazione e stoccaggio dei

re su due si è presentato a CCE

ondulato e in altri mercati che si

International con piani di investi-

occupano di trasformazione”.

mento concreti. Nel sondaggio, la fiera del 2015 ha ricevuto un

CCE International: 3a edizione della fiera specializzata per l’industria del cartone ondulato e teso (21- 23 marzo 2017)

ottimo feedback per quanto

Nonostante un incremento del

to, in tutto o in parte, i propri

prezzo delle materie prime, si pre-

obiettivi e l'85% ha ricevuto ri-

vede che il mercato del cartone

chieste commerciali valide.

riguarda il livello del pubblico fieristico. Gli espositori sono rimasti molto soddisfatti del grado di specializzazione dei visitatori: il 96% degli espositori ha raggiun-

ENGLISH News from industry prominence in folding carton, corrugated and other converting markets”. Valco Melton continuously looks for opportunities to evolve and expand the scope of its core business offerings. The company’s recent decision to acquire ERO represents its commitment toward being the world leader in adhesive dispensing and quality assurance systems. 3RD SPECIALISED EXHIBITION FOR THE CORRUGATED AND FOLDING CARTON INDUSTRY FROM 21-23 MARCH 2017 CCE International 2017 will take place at the Munich Trade Fair Centre, Germany, from 21-23 March 2017. Targeted exclusively to this industry, the show is going to present the latest machinery and accessories for the corrugated and folding carton sector. Despite an increase in the price for raw materials, the market for the production of corrugated and folding carton is expected to increase by more than 4% annually and the large variety of innovative production and converting processes offers new business opportunities in many different sectors. In this highly dynamic market, CCE International, the only show in Europe specifically targeted to this industry, offers a comprehensive overview of new applications – in particular in converting, including printing. More than 100 exhibitors have already booked and reserved 3,500 m2 net exhibition space – this constitutes 77% of the total booked space from 2015. The last show in 2015 proved impressive with an increase in attendees: A total number of 2,410

74 CONVERTER & Cartotecnica

industry experts came to find out about the offer of 156 companies exhibiting on a total net exhibition space of 4,500 m2. Visitor numbers increased by 18% compared to the previous event in 2013. CCE International 2017, which will open its doors in halls B5 and B6 of the Munich Trade Fair Centre, Germany, will present papers (corrugated and cartonboard), consumables, corrugating line, equipment and components, corrugated and carton converting machinery, design and CAD/CAM, printing processes and equipment, cutting, creasing and die-cutting equipment, ancillary equipment, materials handling and warehousing, pallet strapping and handling systems, MIS and plant scheduling systems, waste extraction and baling, as well as corresponding services. CCE International provides the unique opportunity for exhibitors to meet industry professionals seeking expert solutions for their business ideas. Visitors at the show consist of professionals of corrugated board plants and sheet plants, corrugated sheet feeders, folding carton converters, packaging designers and specifiers, rigid carton manufacturers, honeycomb board manufacturers, core board and core tube manufacturers as well as trade agencies. The exhibition survey of the 2015 show revealed that every second visitor came to CCE International with concrete investment plans. In the survey, the 2015 show also received top marks for the quality of its trade audience proving the high satisfaction of exhibitors with the level of specialisation in visitors: 96% of the exhibitors achieved or partially achieved their aims for the exhibition and 85% received positive business enquiries.


TECNOLOGIA PER IL RECUPERO DEGLI SCARTI DI LAVORAZIONE

since 1984

uale, ai cas m è non to ualità q a L isulta r l i ente re tellig n è semp i o z sfor di uno

NEW AERODINAMICA since 1984

New Aerodinamica s.r.l. Via S. L. in Cavellas, 21 ȼ 24060 CASAZZA (BG) ȼ Italy Tel. +39 035 810408 ȼ Fax +39 035 811260 info@newaerodinamica.com ȼ www.newaerodinamica.com


LA CRESCITA DI BP AGNATI

BP Agnati: prosegue la crescita, in linea con il piano strategico 2014-2017 implementato dalla Direzione Aziendale

LA SOCIETÀ DI VIMERCATE HA RECENTEMENTE CONCLUSO DELLE VENDITE NEL CONTINENTE ASIATICO, E PRECISAMENTE IN CINA, DOVE SARANNO FORNITI E INSTALLATI NEL CORSO DEL 2016 UN DRY-END COMPLETO E UN IMPIANTO COMPLETO PER LA PRODUZIONE DI CARTONE ONDULATO DI NUOVA TECNOLOGIA MOD. QUANTUM

che evidenziano un significativo miglioramento di tutti i

NEGLI ULTIMI TRE ANNI L’AZIENDA HA INVESTITO IN MODO SIGNIFICATIVO PER POTENZIARE LA SUA ORGANIZZAZIONE

parametri chiave, sia finanziari che operativi.

In data 12/12/14 il capitale sociale è stato aumenta-

Continueremo a focalizzare la nostra organizzazione su

to in modo rilevante, rafforzando in maniera decisiva

importanti iniziative di marketing e di innovazione per i

la posizione finanziaria di BP Agnati.

nostri clienti, in un contesto di efficienza dei costi e di-

Nuove e importanti risorse professionali sono stati

sciplina finanziaria. Il nostro obiettivo è quello di conti-

introdotte per supportare il raggiungimento degli am-

nuare a migliorare l’ampiezza e il livello della nostra of-

biziosi obiettivi che BP Agnati si è posta per i prossi-

ferta di servizi per i clienti, generando una maggiore effi-

mi anni.

cienza unita a una contestuale riduzione dei costi ope-

L’ufficio di ingegneria è stato rafforzato con nuovi

rativi attraverso l’ottimizzazione della catena di fornitu-

esperti professionisti, nuovi tecnici sono stati assun-

ra”, dice il Presidente Giuseppe Brivio.

ti per il servizio di assistenza e una nuova strategia

“P

ensiamo che sia giunto il momento di condividere alcune informazioni con il mercato in merito a BP Agnati e siamo lieti di conferma-

re ottimi risultati nel 2015 e nel primo trimestre 2016

per quanto riguarda la ricambistica è in fase di completamento, che include anche accordi strutturati “ad hoc” con i subfornitori. In generale tutti i reparti della BP Agnati, compreso il reparto vendite, sono stati riorganizzati per costruire una struttura più efficiente e flessibile, capace di rispondere alle esigenze del mercato odierno sia sotto il profilo tecnico che economico, attraverso costi competitivi di prodotto e dei processi di produzione e con un diverso approccio per la futura cooperazione con i clienti strategici internazionali. Il numero totale dei dipendenti oggi supera le 100 unità.

76 CONVERTER & Cartotecnica



LA CRESCITA DI BP AGNATI

LE NUOVE TECNOLOGIE DI BP AGNATI

nendo valido un principio guida: la semplicità operativa.

Gli importanti investimenti nella Ricerca e Sviluppo effettua-

ta sulla ri-elaborazione e ridefinizione del modo di tratta-

ti da Agnati negli ultimi 3 anni e il conseguimento di impor-

re il cartone ondulato, al fine di stabilizzare il processo,

tanti brevetti industriali hanno permesso alla società di com-

ridurre i consumi energetici, ridurre il costo delle materie

petere attraverso nuove tecnologie, creando nuove applica-

prime (amido, contenuto carta..) e compattare le dimen-

zioni di mercato. I risultati ottenuti fino a ora hanno superato

sioni degli impianti. Il nuovo impianto per ondulare mod.

le aspettative. La costante innovazione, sia nel campo delle

Quantum è oggi, attraverso la sua tecnologia rivoluziona-

macchine "tradizionali" che nelle nuove tecnologie per la

ria, uno di questi elementi chiave innovativi. Nuovi settori

produzione di cartone ondulato, è e rimane il fulcro princi-

dell’industria dell’imballaggio, diversi dal mercato tradizio-

pale di sviluppo della società anche per il futuro.

nale del cartone ondulato, stanno dimostrando sempre

Per quanto riguarda le soluzioni tradizionali, l’azienda è

più curiosità e interesse per questo innovativo processo di

focalizzata sul raggiungimento di elevate prestazioni con

produzione di cartone ondulato. Nuovi campi di applica-

le macchine chiave già presenti oggi sul mercato, mante-

zione per questa nuova tecnologia vengono scoperti ogni

Sul fronte dell'innovazione l’attenzione rimane concentra-

ENGLISH Version

BP Agnati announces successful results for year 2015 and the first quarter of 2016 which are perfectly in line with the strategic plan for the years 2014-2017 implemented by the Company Management THE VIMERCATE/ITALY-BASED COMPANY IS PARTICULARLY PROUD OF THE RECENT SALES IN THE ASIA PACIFIC REGION, WHERE A COMPLETE NEW QUANTUM CORRUGATOR AND A COMPLETE DRY-END EQUIPMENT HAVE BEEN SOLD IN CHINA FOR INSTALLATION IN 2016 e think it’s now time to share some information with the market about BP Agnati and are pleased to report a strong 2015 and beginning of 2016 delivering significant improvement across all key financial and operating metrics. We will continue to focus our business on

“W

78 CONVERTER & Cartotecnica

marketing and innovation initiatives for our customers with a cost efficiency and financial discipline. Our objective is to continue improving the range and level of our service offering for customers, driving greater efficiency while consistently lowering operating costs through our supply chain”, comments Giuseppe Brivio, BPA President.

IN THE LAST THREE YEARS THE COMPANY HAS INVESTED SIGNIFICANTLY TO STRENGTHEN THE ORGANIZATION On the 12.12.2014 the share capital was increased considerably which puts BP Agnati in a very strong financial position. New key professional resources have been introduced to support the achievement of the BP Agnati ambitious targets in for the coming years. New experienced professionals have reinforced the engineering department, new service technicians have been hired for the service department and a new spare parts strategy is under completion including spare parts stock and proper supplier agreements. In general all the BPA departments, including the sales department, have been reorganized to build a high-performing organization and a more flexible structure, capable to respond to the today’s market demands from the technical & economical point of view through competitive cost of products and manufacturing process and with a different approach to the

future cooperation with strategic international customers. The number of total employees today is more than 100. NEW TECHNOLOGIES BY BP AGNATI The significant investments in R&D made by Agnati in the last 3 years and the new patents obtained have allowed the company to compete through new technologies, creating new market applications. The results till now have exceeded expectations. Innovation, both in the ‘traditional’ machines and in new technologies for corrugated board production, is and remains the company’s focus and future target. On the traditional side to create outstanding performances within the key machines present today on the market, keeping one very key principle in mind: operational simplicity. On the innovation side to re-invent and define the way to process corrugated paper, in order to stabilize the process, reduce energy consumption, reduce raw materials cost (glue, paper content..) and compact operations. The new Quantum corrugator is today,


P.Guidotti

Colorgraf ha realizzato specifici inchiostri e relative vernici di sovrastampa a “basso odore e bassa migrazione” per la stampa di imballaggi primari: Lithofood Plus, quadricromia offset e inchiostri base “convenzionali”.

Senolith WB FP, vernici a base acqua da utilizzare “in linea” con gli inchiostri Lithofood Plus.

Deltafood Plus, quadricromia offset e inchiostri base ad essiccazione UV.

Senolith UV FP, vernici UV, “basso odore e bassa migrazione”.

INCHIOSTRI DA STAMPA VERNICI MATERIALI PER ARTI GRAFICHE

COLORGRAF S.p.A. Viale Italia, 38 · 20020 Lainate (MI) Telefono +39 02 9370381 · Telefax +39 02 9374430 web www.colorgraf.it · E-mail colorgraf@colorgraf.it


LA CRESCITA DI BP AGNATI

giorno e altri se ne troveranno nei mesi a venire. BP Agnati

sistente il totale di ondulatori di tecnologia Quantum già in

opera in un campo industriale altamente competitivo,

produzione nel mondo. Importanti installazioni sono at-

dove esiste ancora molto spazio per l’innovazione.

tualmente in corso nel Regno Unito, Senegal, India, Italia

Competere a livello mondiale come una società globale e

e Sud Africa.

realizzare una crescita costante rappresenta la sfida che

Un discorso a parte meritano anche le attività di aggior-

BP Agnati oggi è pronta ad accettare.

namento retrofit delle macchine Agnati esistenti che rappresentano oggi una parte significativa del fatturato glo-

CRESCONO LE VENDITE

bale. Nel 2015 gli aggiornamenti di singole macchine -

La crescita del volume delle vendite nel 2015 e nel

soprattutto gruppi ondulatori, taglierine, tagliacordona -

primo trimestre 2016 è stata molto soddisfacente e in

di sistemi wet-end, dry-end e di linee complete sono stati

linea con le aspettative aziendali. Sono state vendute

venduti e installati in tutto il mondo, con l'obiettivo di aiu-

numerose macchine singole, in Italia, Spagna, Germa-

tare i clienti a mantenere le loro attrezzature Agnati in con-

nia, Grecia, Serbia, un sistema dry-end completo in

dizioni ottimali, garantendo prestazioni di alto livello con

India, un wet-end completo in Senegal, una linea ondu-

investimenti ridotti.

latrice completa nell’est Europa e tre impianti completi

Il volume d'affari totale nell’anno fiscale 2014-2015

di laminazione in Germania.

(1Lug/30Giu) ha registrato un aumento del 20% rispet-

Come detto, la regione asiatica merita una nota spe-

to all'anno precedente [1Lug2013 – 30Giu2014].

ciale. Dopo un periodo di valutazione ed elaborazione

Nel 2015 la chiusura dell'anno fiscale della Società è

di una strategia adeguata ai contesti operativi attuali, la

stata portata al 31 Dicembre in concomitanza con la fine

Società ha deciso di avviare un'azione di sviluppo del

dell’anno solare. Il fatturato totale del secondo semestre

business in questa Area, che sarà completata entro breve

del 2015 ha registrato un ulteriore sensibile aumento così

termine. Come primo risultato, sono state concluse le

come il fatturato atteso per l’anno fiscale 2016.

vendite in Cina di un sistema dry-end completo e di un

Avendo costruito una solida piattaforma di crescita nel

impianto per ondulare mod. Quantum, che comprende il

corso degli ultimi anni, la Società prevede di raggiunge-

nuove gruppo ondulatore VSF, previsti per installazione

re un ulteriore miglioramento dei profitti anche nel

entro fine 2016. Questa vendita porta a un numero con-

2017 e oltre.

through its technology, one of these key innovative elements. Several new packaging sectors, different from the traditional corrugated market fields, are showing more and more curiosity and interest in its innovative corrugated process technology. New fields of applications for this Product are discovered

80 CONVERTER & Cartotecnica

day by day and more will be found in the months to come. There is a lot of space for innovation in this field and there is a lot of space for competitiveness. To win out in worldwide competition as a global company and achieve ongoing growth: is challenge BP Agnati is keen to take.

SALES ARE ON THE RISE The sales volume growth in 2015 and first quarter 2016 has been very good and in line with company’s expectations. The most significant sales include several wet-end and dry-end machines in Italy, Spain, Germany, Greece, Serbia, a complete dry-end system in India, a complete wet-end in Senegal, a complete corrugating line in East Europe, and three complete Inline-Laminators in Germany. As said above, a special mention has to be given to the Asia Pacific region. After a period of evaluation of an adequate strategy and a clear-cut plan, the Company decided to start a business development action in this area, which will be completed within a short term. As a first result a complete Dry-End and a new Quantum corrugator, including the new VSF single facer, has been recently sold in China to be installed in 2016, which takes the total amount of installed Quantum-technology corrugators worldwide to a significant number. Important installations are currently in pro-

n

gress in UK, Senegal, India, Italy and South Africa. The upgrades/retrofits, aiming to help our customers to maintain their Agnati equipment in optimal performance with minimal investment, deserve a separate mention since they represent now a significant amount in the global yearly turnover. In 2015 upgrades of single machines especially single facers, cutoff, slitter scorers - wet-end, dry-end and complete lines have been sold and installed worldwide. The total 2014-2015 business turnover (1Jul/30Jun) shows an increase of approx. 20% compared to the previous year [1 Jul 2013 – 30Jun2014]. In 2015 the fiscal year of the Company has been re-arranged ending 31 December to correspond to the calendar year. The total business of the second semester of 2015 recorded an additional and significant increase as well as the turnover expected for the 2016 fiscal year. Having established a strong platform for growth over the past few years, the Company expects to deliver good profit improvement through 2017 and beyond.


Alberi espansibili

MOD

635/MK MOD.

64 641/PR 41/PR MOD.

MOD.

636/MS MOD.

MOD.

640/PQL

638/PK

MOD.

640/PL

MOD. 650/PLF

642/PM

MOD. 650/PLS

Testate, supporti per avvo avvolgimento/svolgimento lgimento/svolgimento

714/MZ MOD. 740/PL

MOD.

MOD. 713/MA

MOD. 715/PG

718/PH

MOD.

MOD.

MODELLI A DISEGNO DIS

MOD.

925/KL

MOD.

714/AD

MOD.

900/KL

711/MA 711/MA

935/PN 935

Movimentazione alberi e bo bobine

Visita il nostro sito internet:

www.svecom.com

A Agenti genti e distr distributori mondo. ibutori in tutto tutto il mondo. SVECOM SVEC OM P.E ITTAL Via della Tecnica, Tecnica,, 4 - 36075 - Montecchio Maggiore - VICENZA - ITALY M P.E. . . SSrlrl - Via Montecchio Maggiore ALY svecom@svecom.com TTel. ecom@svecom.com el.. (+39) 0444.746211 - Fax Fax 0444.498098 - e-mail:: sv società cietà affilia affiliata ta G Goldenrod www.goldrod.com PPer er rrichieste ichieste mercato mercato USA contattate contattate la so oldenrod CCorp. orp. - www .goldrod.com

COD006IT D0

MOD.


AGFA STOREFRONT

Web to Print: parte della nostra cultura

I

n questi ultimi anni si è parlato anche fin troppo di Web to Print e molte aziende hanno investito su progetti legati a questa nuova filosofia di vendita e alla

proposta di prodotti on-line, chi sviluppando soluzioni “su misura” in casa, chi acquistando pacchetti disponibili sul mercato, dove le soluzioni offerte sono moltissime. Realtà ormai ben note nel mercato mondiale hanno raggiunto livelli incredibili di produzione e di presenza in rete creandosi un bacino di utenti in continuo aumento e pro-

IN UN MERCATO DOVE ORMAI TUTTO SI SVOLGE CON TEMPI RISTRETTISSIMI, LE RICHIESTE DEI CLIENTI SONO LE PIÙ SVARIATE E I CONFINI, GRAZIE ALLA TECNOLOGIA, SONO DIVENTATI INESISTENTI; LAVORARE IN RETE È DIVENTATO QUALCOSA DI INDISPENSABILE E NON PIÙ PRIVILEGIO DI POCHI, IN PARTICOLARE PER CHI LAVORA CON LA STAMPA DIGITALE SIA DI PICCOLO CHE GRANDE FORMATO

ponendo soluzioni sempre più flessibili e una gamma di prodotti sempre più ampia.

con i tempi e rendere il proprio servizio più “moderno”.

Parlando con i clienti di queste soluzioni on-line traspa-

Oggi la domanda di base non dovrebbe più essere se il

re più un idea di emulazione, piuttosto che una ricerca

web to print sia una soluzione che ci consenta di cam-

di innovazione che consenta loro di restare al passo

biare la nostra azienda, ma partendo invece dal dato di fatto che queste soluzioni sono sempre più indispensabili per mantenersi competitivi e crescere, ci si dovrà interrogare su diversi aspetti: - Chi sono oggi i miei clienti e qual è il mercato dove sono più bravo? - Qual è il mix prodotti che oggi realizzo e che potrei proporre on-line? - Come promuovere questa nuova filosofia aziendale? - Che investimenti sono necessari per realizzare tutto questo? Effettivamente non sono quesiti semplici e richiedono investimenti sul futuro, indispensabili se vogliamo che la nostra azienda cresca e si affermi sul mercato. Comprare un software e impararlo a utilizzare non è

82 CONVERTER & Cartotecnica


TRAFILATI - LAMINATI DERIVATI VERGELLA ED AFFINI PER SCATOLIFICI E LEGATORIE DRAWN AND ROLLED SECTIONS ROD WIRES SPIN-OFF AND SIMILAR FOR BOX-FACTORIES AND BOOKBINDINDERIES GEZOGEN - GEWALZT WALZDRAHT UND VERWANDTE DERIVATE FÜR SCHACHTELFRABIKEN UND BUCHBINDEREIEN TIGE DE FIL TREFILÉ ET LAMINÉ, DERIVÉS CONNEXES POUR FABRIQUES DE BOÎTES ET ATELIERS DE RELIURE TRAFILADOS - LAMINADOS FIO-MAQUINA E DERIVADOS RELACIONADOS PARA FÁBRICA DE CAIXAS E ENCUADERNADORAS

D.T.O. D.T T..O. snc 22050 PESCATE PESCA CA AT TE - Lecco - Via Roma, ma, 11 - T Tel. el. e 0341/369159-369245 0341/3691 - Fax 0341/284097 www.dtosnc.it www.dtosnc.it - dto.snc@tiscali.it


AGFA STOREFRONT

sufficiente; così come abbiamo bisogno di un respon-

poster, all’interior decoration, all’oggettistica, fino a pro-

sabile di produzione nel reparto stampa, anche per

duzioni industriali che una volta venivano stampati con

l’on-line diventa indispensabile avere un responsabile di

sistemi tradizionali e oggi vengono invece realizzati con

“reparto” che si preoccupi di aggiornare l’offerta, ren-

la stampa inkjet, ampliando in maniera esponenziale le

dere accattivanti le proposte e gestire l’inserimento di

applicazioni di queste tecnologie. Anche nella stampa

nuovi prodotti in funzione delle esigenze di mercato e

tradizionale offset sono stati fatti passi incredibili per

delle risposte dello stesso.

arrivare a realizzare prodotti a elevato valore.

Visitando su internet un qualsiasi negozio on line, non si

Nelle due immagini qui sopra sono rappresentati dei

potrà non notare i continui aggiornamenti di prodotto,

lavori stampati in offset e digitale, verniciati con tecno-

in grado di creare nell’utente la necessità di visitare il

logia inkjet. L’unità di verniciatura ha anche in linea il foil

sito per scoprire le nuove offerte. Il mercato della stam-

per ottenere effetti in rilievo metallizzati.

pa digitale, offset e wide format non è così vitale, ma

Anche nella stampa digitale i supporti utilizzati per la

sono comunque molti i prodotti, anche creativi, possa-

stampa sono tra i più svariati, le prestazioni sono in con-

no essere offerti.

tinua crescita e la qualità dello stampato è ormai a livelli

Nel wide format, le proposte spaziano dai banner ai

notevoli, con un incremento dell’uso della nobilitazione.

ENGLISH Version

Web to Print is part of our culture IN A MARKET WHERE ALMOST EVERYTHING IS DONE IN A VERY SHORT TIME, THE DEMANDS OF CUSTOMERS ARE THE MOST VARIED AND THE BORDERS THANKS TO TECHNOLOGY HAVE BECOME NON-EXISTENT, WORKING IN THE WEB HAS BECOME SOMETHING INDISPENSABLE AND NO LONGER THE PRIVILEGE OF A FEW PEOPLE; ESPECIALLY FOR THOSE WHO WORK WITH DIGITAL PRINTING IN SMALL AND LARGE FORMAT n recent years we talked too much about web to print, and many companies have invested in projects related to this new sales philosophy to propose products on-line: some developed inhouse "tailored solutions", other have purchased packages available on the market. There are many available solutions. Well-known companies in the world market have reached incredible levels of production and network presence: they succeeded in creating a pool of continuously increasing users and offering more flexible solutions and a wider and wider range of products.

I

84 CONVERTER & Cartotecnica

Often it happens that speaking with clients about these online solutions, it came out the desire of emulation of these realities, rather than a simple, logical research of innovation to keep pace with the times and create a more "modern service". Today, the basic question should not be if web-to-print is a solution that allows us to change our company, but starting instead from the fact that they are becoming indispensable to be competitive and grow, the questions could be: - Who are my customers today and what is my market and where I'm better skilled?

- What is the product mix that I’m doing now, that I could already offer online? - How to promote this new company philosophy? - Which investments are needed to achieve all this? Well, it’s not simple to answer these questions, and obviously we have to invest in the future, but we must do it if we want our company to grow or becomes a leader. It's not enough buying a software and learn to use it. Since we need a manager for example in the printing department production,in the same also in on-line environment it becomes imperative to have a "department" reponsible who updates the offer, makes attractive proposals and manages the introduction of new products according to market needs and responses of the market. If you go on Internet to visit online shops, of any type of product, you immediately notice day after day that they are always "live" and updated, and this creates in the user the need to visit the site to discover new offers. Surely the digital, offset and

wide format printing market is not so explosive, but if we look a little around, we realize how many products, more and more creative, can be offered. Some examples in wide format: the proposals are now ranging from standard banners to items anf fancy goods, to interior decoration and industrial production that were once printed with traditional systems and today are realized with inkjet printing, expanding exponentially the applications of these technologies. Even in the traditional offset printing were


TISSUE WORLD ISTANBUL 2016 Tradeshow & Conference Date: September 27-29, 2016 Venue: Istanbul Congress Center (ICC) Istanbul, Turkey Web: www.tissueworld.com/Istanbul

Now a IIXOO ƪHGJHG XOO ƪHGJHG trade show!

Your gateway to the growing tissue industry in Eastern Europe, Russia, CIS, Middle East, Central Asia and Africa. The latest addition to the premier Tissue World event portfolio, the transition of Tissue World (RS@MATK EQNL @ BNMEDQDMBD SN @ ETKK ƦDCFDC tradeshow marks the increased importance of this region to all the regional and global tissue industry players. Register free trade passs at R egister ffor or a fr ee tr ade visitor pas www.tissueworld.com/istanbul www .tissueworld.com/istanbul

TRADESHO TRADESHOW W 3GD ƥQRS @MC NMKX CDCHB@SDC SHRRTD HMCTRSQX SQ@CDRGNV HM 3TQJDX LDDS 3GD ƥQRS @MC NMKX CDCHB@SDC SHRRTD HMCTRSQX SQ@CDRGNV HM 3TQJDX LDDS and e xplore busines s, manuf acturers, explore businesss opportunities with supplier suppliers, manufacturers, converters, retailers retailers and distributer easingly important converters, distributerss in this incr increasingly region for for the tis sue industry play ers. region tissue players.

C CONFERENCE ONFERENCE " "G@MFHMF CXM@LHBR HM L@QJDSR SN SGD D@RS @MC VDRS NƤDQ G@MFHMF CXM@LHBR HM L@QJDSR SN SGD D@RS @MC VDRS NƤDQ opportunities and challeng es ffor or the rregion’s egion’s tissue tissue sector challenges sector.. The orld Istanbul conference conference will embrace embrace these important Tissue Tis sue W World ffactors actors and provide provide a complete complete insight. In addition, the latest technical and energy energy inno innovations vations being used to rrespond espond to ffast ast examined changing local and rregional egional tissue tissue demands will also be e xamined in the conference. conference.

Portfolio

Organised by

. .ƧBH@K ,@F@YHMD ƧBH@K ,@F@YHMD

Gold Sponsor

Silver Sponsor

""THIS THIS FFAIR AIR IS OR ORGANIZED GANIZED WITH THE AUDIT AUDIT OF TOBB TOBB ((THE THE CHAMBERS AND C OMMODITY EX CHANGES OF UNION OF CHAMBERS COMMODITY EXCHANGES TURKEY ) IN ACCORDANCE ACCORDANCE WITH THE LAW LAW NO.5174" NO.5174" TURKEY) Gösteri UBM Istanbul FFuarcılık uarcılık vve eG österi Hizmetleri Hizmetleri Anonim Anonim Şirketi Şirketi 0 216 425 63 00 ISTANBUL FUARCILIK Rüzgarlıbahçe UBM IST TANBUL A FU ARCILIK VE GÖSTERİ HİZMETLERİ HİZMETLERİ A.Ş. Rüzgar lıbahçe Mh. Smart K:8 Kavacık Smart Plaza Plaza B Blok K :8 K avacık 34805 Istanbul TTürkiye ürkiye ISTANBUL UBM IST TANBUL A Mersis M ersis No: 0883030216900011


AGFA STOREFRONT

IL WEB-TO-PRINT In un’azienda di stampa offset sicuramente saranno già presenti un flusso di lavoro in prestampa e magari altri software per diverse applicazioni, prova colore, approvazione remota dei file... L’obiettivo più logico sarebbe quello di investire oggi in flussi di lavoro in grado di poter fornire tutti i servizi necessari per l’evoluzione futura, e rivolgersi quindi a un fornitore in grado di offrire un flusso di lavoro che possa comunicare sia con la produzione tradizionale (lastre) che con quella digitale, stampa digitale small e wide format, con incorporata la gestione colore (un solo motore colore permette di avere una produzione più uniforme), l’approvazione remota e il web to print.

L’immagine qui sopra rappresenta un lavoro stampato su un’unità di stampa a toner: nel primo passaggio è stato steso un foil argento sul toner nero mentre nel secondo è stato stampato sopra al foil, ottenendo così l’argento di fondo e i colori con effetto metallizzato. Appurato che le tecnologie oggi consentono di produrre stampati, oggettistica, tessile, vetrofanie, diventa indispensabile riuscire a comunicare tutto questo e renderlo fruibile nella maniera più ampia possibile, ed ecco che il Web to Print può diventare un prezioso alleato per l’azienda desiderosa di affrontare nuove sfide.

made incredible forward steps to get to make products with more added and high value. In two images on top on previous page you see works printed in offset and digital and then coated with inkjet technology, the coating unit has in line also the foil to obtain embossed metallic effects. In digital printing media are more and more numerous and different, performances are constantly growing and the quality of the printed product is now at very impressive levels, with a growing use of finishing. The image above is a job printed with a toner printing unit, where in the first step is laid down a silver foil on the black toner and in the second step the image is printed on the foil, obtaining in this way a silver background and colours with metallized effect. In short, there are many technologies available to produce printed products, gifts, textiles, window stickers, and therefore it is essential to communicate all this and make it available as widely as possible: in other words Web to Print can be preciuos for a company that wants to face new challenges.

86 CONVERTER & Cartotecnica

WEB TO PRINT In a offset printing company surely it is already operative a prepress workflow and maybe other software for other applications, colour proofing, remote approval of files... The more logical goal would be to invest today in workflows able to provide all the services necessary for the future development, that is, find a workflow that possibly can communicate with both the traditional production (plates) and digital production and printing in small and wide formay, possibly with built-in color management (one color engine allows a more uniform production), remote approval and Web to Print. At this point our products show will be able

to include all I can produce in my company and on-line shops will be directly linked with production, avoiding dangerous data transfer and human mistakes. The customer places an order and the order arrives at database that manages the shops and it is automatically sent to prepress, to manage the job in production. Now it is clear that those who have structured the production following this philosophy, will have a jobs management with virtually no human intervention. Another interesting is opportunity of Web to Print the possibility to include in catalogue promotional items, so the printer can become a warehouse for the customer, for

whom the printer will not print only catalogues or brochures, and so on, but manage also the next step of delivery at point of sales, assuring a added value service that will link even more his customers. In summary, it is sure that Web to Print softwares are not automatically a generator of money and revenues, but they are definitely the right way to better manage the resources within a company, creating a fully integrated production flow and giving the company the opportunity to be more visible, to bind customers with a series of ancillary service at high added value. Besides a crucial feature of on-line purchase is payment at order moment, that is before delivery.



AGFA STOREFRONT

I dati del mercato web-to-print Nel 2017 è prevista una crescita di fatturato a livello mondiale per il Web to Print di 869 Milioni di $, che rappresentano come numero d’ordini il 30-35% del totale del mercato della stampa. I fattori che stanno generando questa cresci-

A questo punto la nostra vetrina di prodotti potrà conte-

ta sono:

nere tutto ciò che in ambito aziendale posso produrre e i

• Migliore il servizio ai clienti

negozi on-line saranno direttamente collegati alla produ-

• Gestione ordini veloce

zione evitando così pericolosi trasferimenti dati ed errori

• Aumento dell’efficienza aziendale

umani. Il cliente inserisce l’ordine dal nostro sito che lo

• Riduzione dei costi

comunica al database che gestisce i negozi, inviandolo

• Possibilità di raggiungere nuovi mercati/clienti Il mercato della stampa mondiale nel 2016 dovrebbe raggiungere gli 845 Miliardi di $, mentre il fatturato previsto nel 2016 per la stampa digitale sarà di oltre 150 Miliardi di $ di cui 60 nell’inkjet che nei prossimi anni supererà il fatturato della stampa digitale a toner.

automaticamente in prestampa, per la gestione della commessa in produzione. Ora appare evidente che chi ha strutturato la produzione seguendo questa filosofia, avrà una gestione dei lavori molto più semplificata ed efficace, senza nessun intervento umano. Un’altra opportunità offerta dal web-to-print, è la possi-

chure ecc., gestirà anche la fase successiva di conse-

bilità di inserire a catalogo l’oggettistica promozionale,

gna presso i punti vendita, generando così un servizio

che consente allo stampatore di fungere da magazzino

di grande valore aggiunto che lo legherà ancor più

al cliente per il quale oltre a stampare cataloghi, bro-

fedelmente al suo cliente. Per concludere, i software web to print non sono in grado di generare profitti automaticamente, ma se sfruttati correttamente, possono rappresentare un’opportunità per gestire al meglio le risorse all’interno della propria azienda, generando un flusso produttivo completamente integrato, garantendo visibilità e fidelizzando al massimo il cliente con una serie di servizi accessori a elevato valore aggiunto. Infine una caratteristica fondamentale dell’acquisto on line è il pagamento all’ordine!

SOME COMMENTS FROM CUSTOMERS WHO ARE USING STOREFRONT Frédérik Le Corre - Director Grafik Plus www.GP3.fr Data about Web to Print market In 2017 it is expected that Web to Print worldwide turnover will amount to around $ 869 million as these orders represent 30-35% of total orders, the factors that are generating this growth are: • Improving customer service • Having a fast order processing • Increasing business efficiency • Reducing costs • Reaching new markets/customers Other interesting data refer that the worldwide printing market in 2016 should reach $ 845 billion (in 2011 had been $ 791 billion), while turnover expected in 2016 for digital printing will be over $ 150 billion, 60 of which in inkjet printing. This type of printing in the coming years will exceed sales of toner digital printing.

88 CONVERTER & Cartotecnica

“Our clientele consists of major accounts and SMEs who entrust us with commercial printing jobs, including marketing communications collateral, press kits, as well as the preparation of decorative elements. The web has changed the expectation levels of our customers. So it seemed logical to us to put in place a web-to-print system for our clients in order to facilitate order taking and to edit or annotate documents online. They have the power of a tool like InDesign through a web browser”. Bern Bosmans - Ceo Bosmans www.drukkerijbosmans.be “One of our customers specifically asked for it. Some of the products that we customized for them, such as business cards, were fairly labor-intensive with lots of e-mails going back and forth. They wanted to centralize the ordering process and make it easier to customize print. With StoreFront we were able to solve immediately all these problems and meet that customer's demands”.

PrintOff - John Spencer, Technical Manager - www.printoff.co.uk “Printoff provides a comprehensive, high-quality printing service to organizations throughout the UK. The internet plays a central role in their communication with customers. We are using both Apogee StoreFront and Apogee WebApproval, these solutions make it easier to target large accounts and compete outside of our region. We’ve branded

WebApproval as our PrintPortal for trade clients, such as design agencies and print brokers for file upload and remote approval. Apogee StoreFront is offered as our ‘PrintBank’ platform, to create private password protected stores for business customers and organizations, that are working with us. We also use it for our e-commerce stores in the educational market, a niche that we are focusing on since many years”.


Anche lui avrebbe scelto i prodotti Apex... LA PAROLA AI CLIENTI CHE HANNO INSERITO STOREFRONT NELLA LORO AZIENDA Mr. Frédérik Le Corre - www.GP3.fr “La nostra clientela è costituita da grandi clienti che ci affidano i lavori di stampa, compresi materiali di marketing communications, press kit e la preparazione degli elementi decorativi. Poiché il web ha cambiato i loro livelli di aspettative ci è sembrato logico/obbligatorio attivare un sistema di web-to-print al fine di semplificare la raccolta ordini e permettere ai nostri clienti di accedere ai documenti e poterli modificare on-line. In pratica lavorano come se avessero un InDesign on-line”.

Bosmans - www.drukkerijbosmans.be “Siamo partiti perché in particolare uno dei nostri clienti ci ha fato questa richiesta. Alcuni dei prodotti che abbiamo personalizzato per loro erano abbastanza laboriosi e prima ricevevamo tantissime mail per correzioni/variazioni, era perciò indispensabile trovare una soluzione che semplificasse la personalizzazione degli stampati e ci permettesse di centralizzare gli ordini. Con StoreFront siamo stati in grado immediatamente di risolvere questi problemi rispon-

Unisciti a loro scaricando la nostra guida alle soluzioni flessografiche su:

Richard March Hoe Inventore (1812 - 1886)

dendo rapidamente alle richieste del cliente”.

PrintOff - John Spencer, Technical Manager - www.printoff.co.uk “PrintOff fornisce un servizio di stampa completo, di alta qualità per le organizzazioni in tutto il Regno Unito. Internet svolge un ruolo centrale nella loro comunica-

L’americano Richard March Hoe fu l’inventore della prima rotativa, una macchina per la stampa litografica nella quale le immagini da stampare sono incurvate intorno a un cilindro rotante. Grazie a questa invenzione la velocità di stampa aumentò sensibilmente. Fonte: Biography.com

zione con i clienti. Nella nostra azienda utilizziamo sia StoreFront che Apogee WebApproval, queste soluzioni ci permettono di lavorare con tutti i clienti anche quelli più lontani fuori dal nostro paese. Utilizziamo WebApproval come portale per i clienti commerciali, quali agenzie di design e broker di stampa, per l’upload dei file e per l’approvazione remota. Apogee StoreFront invece è offerto come la nostra piattaforma di 'PrintBank', dove creiamo negozi dedicati, protetti da password, per i clienti e per le organizzazioni che lavorano con noi mettendo in linea tutto ciò che

APEX INTERNATIONAL

a loro necessita, inoltre StoreFront ci ha permesso

Tel: 0331 37 90 63 info@apex-italy.it www.apex-groupofcompanies.com

anche di gestire l’educational un mercato su cui lavoriamo da molti anni”.

n

The innovator’s choice™


NEWS Carte speciali a drupa 2016

dissima cast-coated, si pre-

controllo di tutti gli effetti dei

antimacchia. Progettata per ri-

senta con un’offerta ampliata a

processi produttivi sull’ecosi-

voluzionare il mondo delle eti-

46 articoli: nuove finiture, for-

stema, dall’impiego di cellulose

chette per l’olio, l’aceto balsa-

mati e colori studiati specifica-

provenienti da foreste gestite in

mico, le specialità alimentari in

mente per il settore del packa-

modo sostenibile alla riduzione

vasetto, ma anche per il packa-

ging di lusso. Il restyling si è

dei consumi energetici e idrici,

ging di alta gamma del settore

concentrato sul rinnovamento

dalla diminuzione delle emis-

cosmetico, questa linea com-

della gamma delle carte colo-

sioni in atmosfera all’utilizzo di

prende nove preziosi materiali

Fedrigoni: Carte a prova d’olio e non solo

rate: un’attenta selezione delle

materie prime riciclate privile-

trattati con l’esclusiva tecnolo-

cromie più attuali ha portato

giando il riciclo non inchiostrato,

gia greaseproof che preserva

Fedrigoni ha presentato a drupa

all’introduzione di nuovi colori

che comporta meno trasporti,

l’integrità dell’etichetta dalle

tre innovazioni, una per ciascun

crossover, molto apprezzati nei

meno de-inchiostrazione, meno

macchie di grasso e olio, evi-

segmento di attività, frutto della

settori fashion e beauty.

emissione di anidride carboni-

tando possibili scollamenti.

ricerca costante, dell’eccellenza

La gamma di Neri e di Metal-

ca in atmosfera.

Si tratta di un particolare tratta-

tecnologica e della capacità di

lizzati, espressi in diverse finiture,

Arconvert, e in particolare il

mento barriera non plastico

innovazione del Gruppo, che

Metal, Pearl, e bicolori Versus

brand Manter leader mondiale

che, aggiunto all’impasto della

solo nell’ultimo anno ha investi-

affiancati ai classici Rossi, Blu e

nelle etichette autoadesive wine

carta, respinge persino le goc-

to in ricerca e sviluppo 32,5

Grigi e alla gamma dei Bianchi, si

& spirits, ha presentato Imma-

ce di olio che scendono lungo il

mln/€, pari a oltre la metà degli

presta a rispondere alle principali

culate Papers, la nuovissima

collo della bottiglia e aggredi-

utili generati dalla gestione.

esigenze per impieghi coordina-

collezione di carte autoadesive

scono l’etichetta attraverso i

Lo stand di Fedrigoni aveva

ti, rivestimenti, astucci, scatole,

come tema il giardino, e i visita-

shopping bags. Le 11 serie che

tori erano accolti da alberi stiliz-

compongono la gamma della

zati rivestiti con carte dalla su-

collezione Splendorlux rappre-

perficie a specchio, carte che

sentano una delle più estese

resistono all’olio e all’acqua, e

proposte di carte e cartoncini

foglie costituite dalle ultime no-

cast-coated esistenti.

vità nel settore degli ologrammi

Freelife – F for Forest, F for Fre-

e dei fili di sicurezza.

elife, F for Fedrigoni – il nuovo

Splendorlux – la famiglia di car-

campionario di carte riciclate

te e cartoncini con finitura luci-

“intelligenti”, frutto del costante

ENGLISH Special papers at drupa 2016 FEDRIGONI: OIL PROOF OIL AND NOT ONLY Fedrigoni presented at drupa three innovations, one for each business sector, the result of the Group’s constant research, technological excellence, and capacity to innovate. In the last year alone, the Group invested Euro 32.5 million in R&D – over half of its profit from operations. The theme of Fedrigoni stand was the garden, so the visitor was welcomed by stylized trees, covered with mirror surface papers, water and oil proof papers, and leaves built with the last novelties of holograms and security threads. Splendorlux – the collection of cast-coated high gloss papers and boards expands to 46 articles: new finishes, sizes, and colors designed specifically for the luxury packaging sector. The restyling renewed the colored paper range: careful selection of the trendiest shades led to the launching of new crossover colors, favorites in the fashion and beauty sectors. The range of Blacks and Metalized papers, with finishes such as Metal, Pearl, and Versus 2-color, plus the classic Reds, Blues, and Greys and the range of Whites, are perfect for coordinated uses, covers, cases, boxes, and shopping bags. The 11 lines in the Splendorlux collection make up one of the largest ranges of cast-coated papers and boards on the market. Freelife – F for Forest, F for Freelife, F for Fedrigoni – the new collection of “smart” recycled papers, is the result of constant control over the environmental impact of our pro-

90 CONVERTER & Cartotecnica

duction processes: they use cellulose only from sustainably managed forests; reduce energy and water consumption; reduce atmospheric emissions; use recycled raw materials, and give preference to non-inked recycling, which involves less transport, less de-inking, and lower CO2 emissions into the atmosphere. Arconvert (and specifically the Manter brand, world leader in self-adhesive wine % spirits labels) presents Immaculate Papers, the new collection of coated self-adhesive papers. Designed to revolutionize labels for oil, balsamic vinegar, jar-packed food specialties, as well as packaging for high-end cosmetics, this line includes nine precious materials treated with an exclusive grease-proofing technology that permanently protects the label against grease and oil spots and keeps it from unsticking. A special plastic-free barrier treatment, added to the paper mix, repels even drops of oil that slide down the bottle neck and attack the sides of the label. Until now, producers (especially those of premium olive oil) solved this problem by using dark labels, on which spots are less obvious, or by applying a plastic film that protected the label only on the front. But now, this new method allows totally creative packaging, completely protects both



NEWS Carte speciali a drupa 2016

per il mercato delle banconote

ciale, grazie a carta, stampa e

e dei passaporti, ma queste

design perfetti”.

tecnologie possono essere uti-

Uno dei punti forti a drupa è

lizzate nell’ambito della prote-

stato il sistema Gmund colors.

zione da contraffazione per il

“L’innovazione è che abbiamo

settore del packaging di lusso.

sviluppato 48 colori armonizzati tra loro. Anche se il siste-

Le carte sorprendenti di Gmund

ma comprende solo 48 colori e

La cartiera tedesca ha proposto

completo”, spiega Florian.

molte innovazioni a drupa: in

Con gli occhi chiusi, una perso-

“un’epoca in cui la digitalizzazio-

na può immaginare circa 20

4 superfici, è assolutamente

bordi. Finora la soluzione adot-

necessità, e ai brand di qualità

tata dai produttori, in particolare

dei settori olio di oliva e aceto

ne e l’alta tecnologia stanno di-

colori diversi. Un designer crea-

di olio di oliva premium, era di

balsamico si offre la garanzia

ventando sempre più importanti,

tivo o un artista visivo può im-

creare etichette di colore scuro,

che l’etichetta resti pulita, e

la nostra azienda crea prodotti di

maginarne 50. E un esperto del

dove la macchia fosse meno vi-

una felice corrispondenza qua-

successo e di valore, perché so-

colore professionale è in grado

sibile, o di applicare un film pla-

litativa tra l’eleganza del pac-

no convinto che la carta tra-

di “vedere” circa 80 colori con

stico che proteggesse l’etichet-

kaging e la bontà del suo con-

smette ancora emozioni e ispira-

gli occhi della mente. Dopo ap-

ta solamente sulla parte fronta-

tenuto.

zione”, dice Florian Kohler, pro-

le. Ora invece la soluzione per-

La divisione Fabriano Security

prietario e amministratore dele-

mette una totale creatività nel

ha infine presentato il filo “cri-

gato di Gmund Paper.

packaging, massima efficacia

stalli liquidi” in cinque diverse

Come materiale più ecologico

protettiva sia su fronte che su

combinazioni di cambio colore,

del mondo, la carta offre un

bordi, e assenza di materiali

e il doppio ologramma “Vista”

potenziale quasi illimitato. Ma la

plastici accoppiati alla carta.

che rappresenta la massima

qualità deve essere quella giu-

La nuova normativa UE preve-

espressione a livello internazio-

sta. Florian spiega: “la comuni-

de che nei ristoranti non si

nale per questa tipologia di

cazione stampata richiama l’at-

possano più mettere in tavola

elemento di sicurezza. La divi-

tenzione quando non è conven-

ampolle o bottiglie di olio prive

sione Fabriano Security, parte

zionale! Ma il messaggio viene

di etichette e rabboccabili: l’e-

di Fedrigoni SpA, sviluppa e

percepito solo quando il prodot-

tichetta diventa quindi una

produce elementi di sicurezza

to stampato è veramente spe-

ENGLISH Special papers at drupa 2016 the front and edges, and eliminates plastics bonded to the paper. According to new EU rules, restaurants may no longer put unlabeled and unrefillable cruets or bottles of oil on tables: the label has therefore become a necessity. This innovation offers top brands of olive oil and balsamic vinegar the guarantee that labels will stay clean, and provides a qualitative association between elegant packaging and excellence of contents. The Fabriano Security division presents “liquid crystal” threads in five different color-change combinations, and the “Vista” double hologram, the world’s maximum expression for this type of security product. The Fabriano Security division, part of Fedrigoni SpA, develops and manufactures security products for the banknote and passport market, but these technologies can be used to protect against counterfeiting in the luxury packing sector. THE AMAZING PAPERS BY GMUND The German paper mill proposed many innovations at drupa: in “an era when digitization and high tech are becoming increasingly important, our company creates successful products and timeless values, because I know that paper conveys still emotion and inspiration”, says Florian Kohler, owner and managing director at Gmund Paper. As the world’s most ecological material, paper offers nearly unlimited potential. But the quality must be right. Florian Kohler explains: “Printed communication calls attention when it’s unconven-

92 CONVERTER & Cartotecnica

tional! But the message is perceived only when the printed product is truly special, thanks to optimal paper, printing and design”. One of the highlights at drupe was the Gmund Colors system. “The innovation here is that we’ve developed 48 mutually harmonized colors. Although the system contains only 48 colors and 4 surfaces, it’s fully complete”, explains Florian. With eyes closed, the average person can imagine about 20 different colors. A creative designer or visual artist can envision as many as 50. And a professional color expert can “see” about 80 colors in their mind’s eye. After extensive research about colors and their perception, Gmund Paper discovered that 48 is the precise number of colors that most human beings can satisfactorily perceive and understand. Two years of developmental work in Gmund’s creative laboratory demonstrated that all relevant color groups are represented in the 48 hues of Gmund Colors. There are gradations for the most important colors: 9 different blues, 4 cold and 5 warm grey nuances, 7 greens, 5 colors in the brownish spectrum and a perfect red. Alongside the look of the colors, this new system also takes into account potential applications for the papers. Blue leads the list of colors for corporate identity with a popularity of 70%, while brown and green stand for ecology and environmental protection. Warm “nude” tones appeal to customers’ hearts, and straightforward white is the preferred background for formal information.


profondite ricerche sui colori e

Le superfici di Gmund Colors

menti e la goffratura più bella.

Gmund Heidi - naturale e riciclata

la loro percezione, Gmund Pa-

Gmund Colors Matt dà una

Il riflesso lucido e la tridimen-

Ruvida, essenziale e autentica:

per ha scoperto che 48 è il nu-

sensazione estetica naturale e

sionalità di queste carte metto-

Gmund Heidi è la reincarnazione

mero preciso di colori che in

davvero unica. Colorata com-

no ogni comunicazione carta-

di pura carta riciclata al 100%.

media gli esseri umani possono

pletamente, questa carta opa-

cea nella giusta luce.

Used White, Faded Gray, Soft

percepire e comprendere in

ca fatta a mano non potrebbe

Gmund

trasparente

Kraft e Dull Black: questi i nomi

modo soddisfacente.

essere più autentica. I colori e le

completa la collezione: i colori

che sono stati scelti per queste

Due anni di lavoro di sviluppo

tonalità possono sorprendere,

sono leggermente traslucidi e

carte riciclate che sono stati svi-

nel laboratorio creativo di

affascinare, rimanere sullo sfon-

trasparenti, ma anche luminosi.

luppati nel laboratorio creativo di

Gmund hanno dimostrato che

do o semplicemente “toccare”

La versione trasparente convin-

Gmund. Superfici ruvide e tona-

tutti i gruppi di colori rilevanti

chi guarda.

ce gli osservatori con toni inten-

lità naturali distinguono Gmund

sono rappresentati nelle 48

Gmund Colors Felt ha una super-

samente colorati che si combi-

Heidi. Ogni foglio è veramente

tonalità di Gmund Colors.

ficie palpabilmente impressionan-

nano con le carte opache per

unico e diverso dagli altri.

Ci sono gradazioni per i colori

te. La texture feltro viene applica-

creare corrispondenze perfette.

Non solo Gmund Heidi garanti-

più importanti: 9 diversi blu, 4

ta alle fibre umide nella parte

Tutto è combinabile, che si tratti

sce risultati interessanti con tutti

freddi e 5 sfumature calde di

umida della macchina continua

di superficie metallica, traspa-

i metodi di stampa che preve-

grigio, 7 verdi, 5 colori nello

per creare una unione profonda

rente, feltro o opaca.

dono stamping o goffratura, ma

spettro marrone e un rosso as-

tra fibre, colore e texture.

Colori esattamente identici con

aggiunge anche una nuova e

soluto. Oltre all’aspetto dei co-

diverse superfici rendono la se-

delicata dimensione alla stam-

lori, questo nuovo sistema pren-

lezione unica.

pa offset.

de in considerazione anche le

“I clienti possono usufruire di

Disponibile in grammature da

sue potenziali applicazioni. Il blu

tutte le possibilità e, quindi, crea-

330 a 530 g/ mq, Gmund Heidi

viene spesso scelto per la cor-

re combinazioni di colori che atti-

conferisce agli stampati una

porate identity con una popola-

rano l’attenzione per produrre

sensazione di valore e carattere

rità del 70%, mentre i marroni e

imballaggi, inviti o materiali di

tridimensionale. Utilizzando la

i verdi per l’ecologia e la tutela

marketing”, dice Florian.

stampa tipografica, con rilievo a

dell’ambiente. Calde tonalità

“A Tokyo, Mosca, Boston, Los

secco o con lamina a caldo, in

“nude” fanno appello al cuore

Angeles o Berlino, le carte

offset, serigrafia o stampa in rilie-

Colors

dei clienti, il bianco puro e sem-

Gmund Colors metallica: con

Gmund Colors sono disponibili

vo: Gmund Heidi migliora i pro-

plice fa da sfondo preferito per

superfici leggermente luccicanti

immediatamente in tutti i conti-

dotti stampati con uno speciale

informazioni formali.

e una generosa dose di pig-

nenti”.

aspetto artigianale.

The surfaces of Gmund Colors Gmund Colors Matt has a natural aesthetic and a unique feel. Colored through and through, this handmade matte paper couldn’t be more authentic. The colors and tones can surprise, fascinate, stay understatedly in the background or simply “touch” their viewers. Gmund Colors Felt has a palpably impressive surface. The felt pattern is applied to the moist fibres in the wet portion of the paper machine to create a thoroughgoing union among fibres, color and texture. Gmund Colors Metallic: with gently shimmery surfaces and a generous dose of pigments and the finest embossing. The shiny reflection and the three-dimensionality of these papers put every paper-based communication in the right light. Gmund Colors Transparent round out the collection: the colors are slightly translucent and transparent, yet also glowingly bright. The transparent version convinces viewers with intensively colored tones that combine with opaque papers to create ideal matches. Everything is combinable, whether it’s metallic, transparent, felt or matte. Exactly identical colors with different surfaces make the selection unique. “Customers can take advantage of all the possibilities and thus create attention-getting color combinations for packaging, invitations or marketing materials”, Florian Kohler says. “Whether in Tokyo, Moscow, Boston, Los Angeles or Berlin, Gmund Colors are available and immediately deliverable on every continent worldwide”.

Gmund Heidi – natural and recycled Rough, elemental and authentic: Gmund Heidi is the reincarnation of 100 % pure scrap paper. Used White, Faded Grey, Soft Kraft and Dull Black: these names were chosen for the recycled papers that were developed in Gmund’s Creative Laboratory. Rough surfaces and natural hues distinguish Gmund Heidi. Each sheet is genuinely unique and different from every other. Not only does Gmund Heidi yield appealing results with all printing methods that involve stamping or embossing, it also adds a gentle new dimension to offset printing. Available in weights ranging from 330 to 530 g/ m2, Gmund Heidi imbues printed contents with an impressive feeling of value and a three-dimensional character. Whether in letterpress, with blind embossing or hot foil, in offset, silkscreen or relief printing: Gmund Heidi enhances printed products with a special artisanal character all their own.

CONVERTER & Cartotecnica 93


94-95-merc carto 7_16.qxp_Layout 1 19/07/16 14:24 Pagina 94

I VOSTRI PARTNERS Your partners

AGFA

BAUMER HHS srl

DEPUR PADANA ACQUE srl

www.agfagraphics.com

www.baumerhhs.com

www.depurpadana.com

Sistemi di stampa integrati, gestione flusso di lavoro, software Integrated printing system, workflow management, software

Sistemi di incollatura Gluing system

Depurazione acque reflue Depuration water plants

B+B International srl

D.T.O. snc

www.bbinfo.com

Phone +39 0341.36.91.59

Plotter digitali Digital plotter

Fili metallici per scatolifici Wire draws for box plants

www.air-project.it

BEEGRAPHIC

DURST

Trattamento rifili Trim processing

www.beegraphic.it

www.durst.it

Software per aziende grafiche Software for graphics companies

Macchine da stampa digitali Digital printing machines

AIR PROJECT Waste removal system

APEX ITALY

EDF EUROPE SRL

www.apex-italy.it Cilindri anilox Anilox rollers

APP ITALIA

BIMAC srl

www.edfeurope.com

www.bimac-srl.it

Macchine trasformazione cartone teso e ondulato Converting machines for folding carton and corrugated board

Macchine usate Second hand machines

www.asiapulppaper.com Cartoncino per imballaggi Cardboard for packaging

ARDOB Gmbh www.ardob.com Componenti macchine da stampa e converting Components for printing and converting machines

ASAHI Photoproducts www.asahi-photoproducts.com Lastre flessografiche Flexo plates

BIZZOZZERO MICA www.bizzozzeromica.it Macchine trasformazione cartone ondulato Converting machines for corrugated board

BOBST Italia Spa Macchine stampa e trasformazione cartone teso e ondulato Printing & converting machines for folding carton and corrugated board

CELMACCH

Associazione italiana scatolifici Italian box factories association

www.celmacchgroup.com

Azionamento e controllo macchine stampa e converting Drive and control systems for printing and converting machines

BAHMĂœLLER

Macchine stampa per cartone ondulato Corrugated board printing machines

CITO ITALIA Srl www.cito-italia.com Forniture cartotecniche e fustellifici Supplier for box plants, die-cutting factories

ELITRON Srl www.elitron.com Plotter digitali Digital plotters

ERO Sistemi di incollatura Gluing system

ERREBI www.errebiautomazioni.it Macchine movimentazione cartone ondulato Corrugated board handling machines

FIDOCART www.fidocart.it

www.colorgraf.it

Trattamento, recupero e smaltimento rifiuti Treatment, recovery and waste disposal

Inchiostri stampa Printing inks

FOSSALUZZA

www.bahmueller.de Macchine trasformazione cartone teso e ondulato Converting machines for folding carton and corrugated board

Sistemi software per aziende grafiche Software systems for graphics companies

www.ero-gluers.com

www.associazionecis.it

www.aventics.com/it

www.edigit.eu

www.bobst.com

ASSOCIAZIONE C.I.S.

AVENTICS

EDIGIT

COLORGRAF Spa

www.fossaluzza.com Macchine movimentazione cartone ondulato Corrugated board handling machines

94 CONVERTER & Cartotecnica


94-95-merc carto 7_16.qxp_Layout 1 19/07/16 14:24 Pagina 95

GK SRL

NEW AERODINAMICA srl

www.gksrl.com

www.newaerodinamica.com

Sistemi di stampa e converting digitali, accoppiatrici Digital printing and converting systems, laminating machines

Trattamento rifili Trim processing

GĂ–PFERT www.goepfert.de Macchine stampa e trasformazione cartone ondulato Printing & converting machines for corrugated board

GRAFICHE GIARDINI

SIRIO informatica e sistemi Spa www.sirio-is.it Software per scatolifici Software for box plants

OFF. MECC. PANZERI www.core-chucks.com

SVECOM P.E.

Testate espansibili e mandrini porta bobine Core chucks for corrugated and paper converting industry

www.svecom.com Alberi espansibili Expanding shafts

TCY TIEN CHIN YU OFF. MECC. ROSSELLI FRANCO

www.tcy.com

www.stampirosselli.it Fustellatrici Die cutting machines

Macchine per cartone ondulato Corrugated board machines

www.grafichegiardini.it Produzione stampa e packaging Packaging and printing

HEIDELBERG www.heidelberg.com Macchine trasformazione cartone teso e ondulato Converting machines for folding carton and corrugated board

OFFICINE SIMBA srl

TECO srl

www.officinesimba.com

www.tecoitaly.com

Sistemi stoccaggio e movimentazione sleeve Sleeve handling and storage system

Macchine automatiche formatrici di plateaux in cartone ondulato Machines for cardboard packaging

OPPLIGER srl www.oppliger.eu

VEGA

Accoppiatrici foglio-foglio Sheet-to sheet laminating machines

www.vegagroup.it

www.inciflex.it

PIXARTPRINTING

Prestampa flexo e rotocalco Flexo and rotogravure pre-press

www.pixartprinting.it

Macchine trasformazione cartone teso e ondulato Converting machines for folding carton and corrugated board

Stampa on line Web to print

VICE

INCI.FLEX

INCIFLEX spa

www.vice-srl.com

e-mail: inciflex@inciflexspa.it

ROBATECH ITALIA Srl

Rivestimento maniche e rulli Sleeves and rolls coating

www.robatech.it Sistemi di incollatura Gluing systems

INNOVAGROUP

Prodotti chimici per ondulatore Chemicals product for corrugator

X-RITE

www.innovagroup.it

RTS Sistemi Informativi

www.xrite.com

Produzione packaging Packaging production

www.rtsystem.com

Sistemi di gestione del colore Color sistems management

Software per scatolifici Software for Box plants

IRAC TECH srl

ZINCOGRAFIA EMPOLESE

www.irac.it

SCM ITALY

www.zegroup.it

Sistemi lavaggio comp. stampa, depuratori acque, distillatori solventi Washing plants, water purilyng, solvent recyclers

www.scm-italy.it

Impianti stampa flexo Flexo printing plates

LOGICS

Macchine per cartone ondulato Corrugated board machines

ZUND www.zund.com Plotter digitali Digital plotters

www.logics.it Forniture cartotecniche e fustellifici Supplier for boxplants and die cutting factories

CONVERTER & Cartotecnica 95


ABBONAMENTO Subscribe

INDICE INSERZIONISTI ADVERTISER TABLE

PER ABBONARSl Nome e cognome: Società: Funzione all'interno della società: Settore di attività della società: Codice fiscale o partita Iva: Indirizzo: Città:

Provincia:

CAP:

Sito internet:

e-mail:

Tel:

Fax:

Stato:

Abbonamento annuale per una rivista: ■ CONVERTER & CARTOTECNICA ■ CONVERTER FLESSIBILI CARTA E CARTONE Italia € 40,00 - Estero € 90,00 Abbonamento annuale per due riviste: ■ CONVERTER & CARTOTECNICA + CONVERTER FLESSIBILI CARTA E CARTONE Italia € 70,00 - Estero € 150,00 ■ Bonifico bancario intestato a: CIESSEGI EDITRICE SNC CREDITO ARTIGIANO ag. 55 SAN DONATO MILANESE (MILANO) IBAN: IT 88 I 05216 33711 000000002214 Fotocopiare e spedire via fax/ +39/02/9067591 (CIESSEGI EDITRICE)

TO SUBSCRIBE TO Surname and name: Company: Job function: Primary company business: Internationa VAT number: Address: City:

Province:

Post Code:

Internet site:

e-mail:

Ph:

Fax:

Country:

Annual subscription for one magazine: ■ CONVERTER & CARTOTECNICA ■ CONVERTER FLESSIBILI CARTA E CARTONE Italy € 40,00 - Abroad € 90,00 Annual subscription for two magazines: ■ CONVERTER & CARTOTECNICA + CONVERTER FLESSIBILI CARTA E CARTONE Italy € 70,00 - Abroad € 150,00 ■ Banker draught made out to: CIESSEGI EDITRICE SNC CREDITO ARTIGIANO ag. 55 SAN DONATO MILANESE (MILANO) IBAN: IT 88 I 05216 33711 000000002214 I’m enclosing a crossed cheque, for the amount of € made out to CIESSEGI EDITRICE SNC

...............................................

Photocopy and send by fax/ +39/02/9067591 (CIESSEGI EDITRICE)

96 CONVERTER & Cartotecnica

AGFA 59 AIR PROJECT 25 APEX 89 APP ITALIA II cop. ARDOB 73 ASAHI 53 ATIF 87 BAHMÜLLER 41 BAUMER 19 B+B INTERNATIONAL 31 BEEGRAPHIC 59 BIZZOZERO 39 BOBST 15 CELMACCH 69 CITO 33 COLORGRAF 79 DTO 83 DURST 5 EDF EUROPE 3 EDIGIT 67 ELITRON I cop. ERO 57 ERREBI 9 FACHPACK 91 FOSSALUZZA 21 GK 17,45,60,61 GÖPFERT 55 HEIDELBERG ITALIA 1 INCIFLEX 21 INNOVAGROUP 11 IRAC 71 LOGICS Anta cop. NEW AERODINAMICA 75 OFF. MECC. PANZERI 47 OFF. MECC. F.LLI ROSSELLI 77 OFFICINE SIMBA 35 OPPLIGER 27 RTS IV cop. S.C.M. ITALY 37 SERVIFORM 7 SIRIO 65 SVECOM 43,81 TCY 51 TECO 49 TISSUE ISTANBUL 85 VEGA 23 VISCOM III cop. X-RITE 29 ZINCOGRAFIA EMPOLESE 63 ZUND 57


3+4 anta 06-16_- 13/07/16 16:12 Pagina 1


3+4 anta 06-16_- 13/07/16 16:12 Pagina 2

NEW NEW 4.0 4.0

Be Smart and...

Make Money! RTS Smart Company 4.0 Nuovo focus sull’analisi predittiva dei dati di business. Incrementare il valore del tuo business, l’efficienza della tua impresa, la produttività e i profitti oggi è più semplice grazie alla nuova versione 4.0 della metodologia RTS Smart Company orientata alla gestione predittiva dei Business Data (*) e alle soluzioni applicative RTS Global progettate per l’integrazione e la gestione dei processi aziendali in tempo reale via web e su dispositivi mobili. Contattaci per un’analisi completa delle aree ERP, produzione, logistica, acquisti, vendite, sicurezza e sostenibilità. I nostri esperti sapranno suggerirti le soluzioni migliori per accrescere il potenziale competitivo della tua azienda. (*) servizi realizzati in collaborazione con n DGM Consulting o

Per maggiori informazioni : RTS Sistemi Informativi Srl - Via Consolare, 36 – 47121 Forlì (Italy) – Tel: e +39 0543 708211 Fax: +39 0543 703811 www w.rtsglobal.it ..rtsglob

team@rtsglobal.it


Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.