Issuu on Google+

Cedocs News nr. 1/2012. Registrato presso il Tribunale di Bolzano nr. 10/2010. Direttore Responsabile Franco Gaggia. Editore Cedocs. Poste Italiane, spedizione in abb. Postale (AP)

Sommario pag. 2 - “Verso una cittadinanza attiva” pag. 4 - Corsi di computer pag. 5 - Attività estive pag. 8 - Corsi di tedesco Adunata degli alpini 11, 12, 13 maggio 2012- Bolzano

pag. 9 - Conferenze

Pubblicato con il contributo della Provincia Autonoma di Bolzano/Alto Adige - Cultura italiana

CEDOCS - Corso della Libertà 15, Bolzano Tel. 0471-930096 Fax 0471-509105 infopoint@cedocs.it www.cedocs.it


Verso una cittadinanza attiva 2012 L'iniziativa "Verso una cittadinanza attiva" è stata avviata nel 2008 dalla Ripartizione Cultura tedesca e Famiglia con il nome "Aktionstage Politische Bildung" della Provincia Autonoma di Bolzano. A partire dal 2009 l'iniziativa`viene organizzata anche dalla Ripartizione Cultura italiana e dagli Istituti Pedagogici Provinciali per i tre gruppi linguistici. "Verso una cittadinanza attiva" prende spunto dallo slogan del Consiglio Europeo "Educazione per una cittadinanza democratica" e da un analogo progetto realizzato ormai da alcuni anni nei Paesi di lingua tedesca . Obiettivo del progetto è quello di richiamare l'attenzione sull'importanza di una cittadinanza attiva in una società democratica attraverso l'organizzazione di iniziative dedicate ogni anno ad un tema specifico. Anche nel 2012, tra il 23 aprile, Giornata mondiale del libro, e il 9 maggio, Festa dell’Europa, avranno luogo in Alto Adige le giornate della Cittadinanza attiva, arrivate quest‘anno alla loro quarta edizione. Il tema scelto per quest‘anno è “La nostra storia. Le nostre storie”. Accanto alla “grande storia” e ai diversi modi di vederla (dal punto di vista di un cittadino italiano o tedesco, oppure di un un residente piuttosto che di un migrante, o come giovane invece che anziano, o donna rispetto a uomo) ci sono anche quelle “piccole storie” che tutti noi potremmo raccontare. Ed è con queste storie, grandi e piccole, che la Giornata della cittadinanza attiva 2012 cercherà di aiutare a farci conoscere ed imparare qualcosa di nuovo, sulla nostra società, sulla nostra vita per contribuire ad eliminare ed a superare le paure e le distanze che esistono tra di noi. Cedocs farà la sua parte in questa „Giornata della cittadinanza attiva“ partecipando con una propria iniziativa. Ve ne parliamo più diffusamente a pagina 9 di questo notiziario.

2


Non è mai troppo tardi … anche per imparare ad usare il computer C‘è disagio in molte persone per non saper usare il computer per fare quelle che, ormai, vengono ritenute operazioni semplici e banali: scrivere una lettera, tenersi la piccola contabilità familiare, conservare informazioni e dati, fare una mail per tenersi in contatto con amici e parenti, usare internet per guardare com‘è una certa localitá dove si vorrebbe andare in ferie, prenotarsi un viaggio o un albergo, consultare gli orari dei mezzi di trasporto, guardare le ultime notizie o un filmato, consultare un‘enciclopedia on-line, informarsi su patologie e cure, acquistare cose ad ottimi prezzi, fare alcune operazioni bancarie senza dover andare a fare la fila allo sportello, sentirsi con gli amici in Facebook. E questi sono solo alcuni esempi generali: ognuno ha poi propri motivi per sfruttare il computer per facilitarsi la vita. Per le persone che sentono il disagio di non sapersi arrangiare con il computer c‘è una buona notizia: si può imparare senza particolari problemi ad usare il computer, e si può farlo affidandosi ad insegnanti pazienti, che ti affiancano per farti superare i problemi, che spiegano con un metodo facile quello che si deve fare. Il Cedocs lo fa ormai da anni: decine e decine di bolzanini, di tutte le età, ma specialmente adulti, sono entrati titubanti e speranzosi nel laboratorio informatico e ne sono usciti soddisfatti e sicuri di essersi messi alla pari con il mondo di oggi. Non ti resta che farlo anche a te. Basta disagio. Mettiti al pari degli altri.

3


Pc Base Il corso è ideato appositamente per chi vuole iniziare ad usare il computer e tratterà gli argomenti di base. Docenti pazienti, qualità e risultati. Costo: € 15,00

* giorni

orario

incontri

Mattino

Martedì e Giovedì 3, 5, 10, 12 aprile

9.30 - 11.30

4

Serale

Lunedì e Mercoledì 23 aprile, 2, 7, 9 maggio

19.30 - 21.30

4

Word Impariamo a scrivere lettere ordinate e d’effetto, inserendo immagini, tabelle e padroneggiando i comandi del menù. Costo: € 35,00

giorni

orario

incontri

Mattino

Martedì e Giovedì 17, 19, 24, 26 aprile

9.30 - 11.30

4

Serale

Lunedì e Mercoledì 14, 16, 21, 23 maggio

19.30 - 21.30

4

*La quota promozionale di euro 15,00 per il corso base è riservata ai possessori della tessera culturale Cedocs. Questo corso non presuppone altri sconti. La tessera, di validità annuale, è acquistabile al costo di euro 10,00 e da diritto ad uno sconto sulle quote d’iscrizione agli altri corsi Cedocs.

4


Internet ed e-mail Il corso fornisce le nozioni necessarie per utilizzare Internet e la posta elettronica, per trovare informazioni e per comunicare. Costo: € 35,00

giorni

orario

incontri

Mattino

Martedì e Giovedì 3, 8, 10, 15 maggio

9.30 - 11.30

4

Serale

Lunedì e Mercoledì 30 maggio, 4, 6, 11 giugno

19.30 - 21.30

4

Cd e chiavette Impariamo a masterizzare i Cd e ad usare le chiavette USB, supporti ormai indispensabili per utilizzare il Pc. Costo: € 25,00

giorni

orario

incontri

Mattino

Martedì e Giovedì 17 e 22 maggio

9.30 - 11.30

2

Serale

Lunedì e Mercoledì 13 e 18 giugno

19.30 - 21.30

2

5


Dal 16 luglio al 10 agosto si svolgerà l’asilo estivo “Summertime”, dedicato a bambini dai 4 ai 6 anni (che abbiano frequentato l’ultimo anno di scuola materna). La sede che il Comune ci ha assegnato quest’anno è la scuola materna “Dolomiti”, in via Dolomiti 11. Summertime è arrivato alla sua XVI edizione, e ha contribuito in questi anni a far passare delle belle estati a centinaia di ragazze e di ragazzi bolzanini. I bambini saranno coinvolti in giochi, attività manuali, attività realizzate in lingua tedesca ed inglese (con docenti del settore e attività coinvolgenti) e verranno accompagnati in alcune uscite didattiche. Una giornata a settimana, previa autorizzazione dei genitori, verrà passata al Lido. La quota d’iscrizione comprende il pranzo (preparato dai cuochi della struttura messi a disposizione dal Comune di Bolzano), la merenda al mattino e al pomeriggio, le uscite didattiche e l’entrata al Lido. L’iniziativa è sostenuta dal contributo della Provincia Autonoma di Bolzano, Ufficio Assistenza Scolastica e realizzata in collaborazione con il Comune di Bolzano, Servizio Attività del Tempo Libero.

Summertime

A chi è rivolto

Orario d’entrata

Orario d’uscita

Bambini dai 4 ai 6 anni

7.30-8.30

14.30 o 16.30-17.00

Iscrizioni dal 19 marzo presso la segreteria del Cedocs!

6

costo

85,00/ settimana


L’attività estiva “Summertime Junior” dedicata a ragazzi dai 7 anni (che hanno frequentato il I° anno di scuola elementare) ai 10 anni (che abbiano frequentato l’ultimo anno di scuola elementare) si svolgerà dal 16 luglio al 10 agosto. La sede che si è stata assegnata quest’anno da parte del Comune di Bolzano è la scuola elementare “E.F. Chini” in via Dolomiti 12. I ragazzi saranno coinvolti in attività realizzate in lingua tedesca ed inglese (con docenti del settore), in giochi, in attività creative, di educazione ambientale e verranno accompagnati in alcune uscite didattiche e gite. Una giornata a settimana verrà trascorsa al Lido. La quota d’iscrizione comprende il pranzo, la merenda al pomeriggio, le uscite didattiche e l’entrata al Lido. I pasti saranno preparati da un servizio catering. L’iniziativa è sostenuta dal contributo della Provincia Autonoma di Bolzano, Ufficio Assistenza Scolastica e realizzata in collaborazione con il Comune di Bolzano, Servizio Attività del Tempo Libero.

Summertime Junior

A chi è rivolto

Orario d’entrata

Orario d’uscita

costo

Ragazzi dai 7 ai 10 anni

7.30-8.00

17.00

105,00/ settimana

Iscrizioni dal 19 marzo presso la segreteria del Cedocs!

7


Tedesco e Patentino I corsi si tengono in aula con in più la possibilità di ripassi ed esercizi da casa, tramite l’accesso alla nostra piattaforma didattica in Internet. Prima dell’iscrizione viene richiesta la compilazione di un test di conoscenza della lingua per stabilire il livello del corso in cui essere inseriti. Costo: 100,00 euro giorni

orario

incontri

Patentino D

Lunedì e Mercoledì dall’11 aprile al 23 maggio

19.30—21.45

12

Patentino C

Martedì e Giovedì dal 17 aprile al 29 maggio

19.30—21.45

12

LEZIONI INDIVIDUALI Per chi necessita di un supporto individuale, Cedocs organizza presso la propria sede delle lezioni individuali con docenti pazienti e preparati. Per organizzare le lezioni è necessario contattare la segreteria qualche giorno prima. Prezzo interessante! 8


CEDOCS PARTECIPA ALL’INIZIATIVA “VERSO UNA CITTADINANZA ATTIVA”

“Microstorie” a cura di Eugen Galasso Cedocs da il proprio contributo alla riuscita dell’iniziativa provinciale “Verso la cittadinanza attiva 2012” centrata sul tema “La storia. Le storie” pubblicando un testo scritto dal prof. Eugen Galasso. Ripercorrendo alcuni episodi accaduti durante la sua vita, legati alle tematiche tipiche di questa nostra terra multiculturale non certo facile, e attraverso il racconto di incontri con personaggi locali, Eugen Galasso costruisce un interessante documento che illumina alcuni aspetti della nostra realtà locale. Oggi Galasso lavora a Firenze nell’ambito dell’Università ma ha avuto in passato, e mantiene ancora oggi, un legame con i fatti altoatesini, vissuti dal suo particolare punto di vista di mistilingue, di docente, di uomo di cultura. Il libro di Galasso verrà presentato nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla Provincia di Bolzano, “Verso una cittadinanza attiva 2012”, il giorno 8 maggio presso la sede della società “Dante Alighieri” in via Portici nr. 30 (vecchio Municipio di Bolzano, II° piano). Parteciperà alla presentazione la dott.ssa Chiara Meluzzi, ricercatrice sui temi del bilinguismo e del polilinguismo.

Lunedi 2 aprile 2012 ore 18.00 presso la

sede Cedocs corso della Libertà nr. 15 presentazione della pubblicazione

Gli AUSTROMARXISTI di Eugen Galasso

9


LE CONFERENZE CEDOCS al CRISTALLO Per tutti gli interessati Cedocs organizza un ciclo di conferenze sulla salute ed il benessere psicofisico presso il Centro Cristallo in via Dalmazia 30 a Bolzano con l’apporto di esperti molto qualificati. L’ingresso è libero per i possessori della Tessera culturale Cedocs. 26 aprile ore 15.00 Sala al II piano Consigli per trovare la ginnastica più adatta a noi stessi Martin Parigger—Fondazione Vital

3 maggio ore 15.00 Sala al II piano Ossa robuste, ossa sane Martin Parigger—Fondazione Vital

10 maggio ore 15.00 Sala al II piano Ansia: come gestire gli stati d’ansia con consapevolezza Dott.ssa Elisa Ravalli—psicologa

10


17 maggio ore 15.00 Sala al II piano Terapia cellulare. Le nuove frontiere della medicina Dott. Roberto Quaini—ematologo

24 maggio ore 15.00 Sala al II piano La tecnica di rilassamento del dott. Henry Benson per combattere lo stress patologico Dott.ssa Elisa Ravalli—psicologa

31 maggio ore 15.00 Sala al II piano Igiene del sonno: suggerimenti per combattere l’insonnia ed i disturbi del sonno Dott.ssa Elisa Ravalli—psicologa

Il ciclo di conferenze si interrompe a fine maggio per la pausa estiva. Ci rivediamo in ottobre con nuove proposte! Con il sostegno

11


GIOVEDI’ 19 APRILE ore 20.00

FLUIDENTITA’

Che cos’è una crisi di identità e perché siamo in cerca di identità sicure?

Conferenza spettacolo di e con Duccio Canestrini presso “Sala Giuliani” (II piano) del Centro Cristallo in via Dalmazia 30 a Bolzano. La conferenza-spettacolo di Duccio Canestrini è un mix di ragionamento e di divertimento. Il tema, i contenuti vengono esposti anche con l’aiuto di supporti visuali (stampe antiche, vignette umoristiche, immagini pubblicitarie, quadri, disegni, fotografie, brevi video, brevi passi letterari, brani di canzoni). In “Fluidentità” si va a toccare il centro vitale dell’individuo, e ci si chiede: che cos’è una crisi di identità e perché siamo in cerca di identità sicure? Come mai alcune culture e alcune identità vanno in crisi in questa fase di globalizzazione, mentre altre, al contrario, si rafforzano? La cosiddetta precarietà stimola riflessioni non soltanto sul lavoro, ma sull’esistenza. Per un verso ci sforziamo di essere (o di apparire) felicemente flessibili. Per l’altro, incubiamo angosce. La risposta magica – presso tutti i popoli del mondo – in qualche modo fornisce un ordine, controllabile, alla vita. Quali sicurezze del presente corrispondono oggi alle magie tradizionali? E dopo il 2012 ci sarà un 2013? Insomma, non mancherà il divertimento, ma non mancherà nemmeno lo stimolo per delle riflessioni personali. Con il sostegno

12


Cedocs Catalogo corsi marzo 2012