Page 1

S.p.A. ste Italiane Tab: B Po namento postale bo ab in e on 04 n. 46) Spedizi L. 27/02/20 Trento B 03 (conv. in D.L. 353/20 art. 1 - comma 1 DC

estrale

ero I - trim

11 - Num BBRAIO 20

Anno XI - FE

e l a c s i F a z n e t s i s s A

SPECIALE

modello

730 / 20 1 1

il modulo overete l servizio, tr o rn te n de All’i otazione gnare n re p la per nse ilare e co da comp marzo 7 entro il

Pensionato

amante

dei viaggi

- Meano

PAG. 3

un Caffè

frequentato

da turisti

- Trento

Corsi agevolati PAG. 6 - 7

cumulabile

con altre

i o sconti. promozion

Barista presso

. monindo delprez o tempo. dini picc zi ed poc CittaBELL oli con Al CLM

o

ati al turism

dedic straniereal contributo della e vi di lingue relingua. Corsi bre to vantaggiosi grazi enti mad Trento. Doc a prezzi mol Rurale di e Cassa

Fondazion

gia

Per chi viag ti mita i Li tevi Postfretta Af

a chi tutti, rivolti base, per che serCorsi di livello imparare quel all’ao per dialogare fa turism iare. Per nello ve per viagg al ristorante, all’hotel, azioni. ereoporto, ere inform g, per chied

Offerta non

Dialogo costante con i Soci

Sandra -

palmassociati

.it

Giorgio -

O I IN MARZ INIZIO CORS 25 febbraio 2011 entro iscrizioni

mo

ra nel turis

Per chi lavo

agli tutti, rivolti base, per o e del comCorsi di livello settore turistic rieri, comaddetti al baristi, came uiare mercio comerosi di poter colloq messi, deside stranieri. clienti con i loro o. e Tedesc di Inglese vi di 24 ore

Proposte di viaggio 2011 PAG. 9 - 12


E D IT O R IA L E

va si rinno o” con i soci Il “patt

S

3

4-5

INTERVISTA AL PRESIDENTE Dialogo costante con la base sociale SPAZIO SOCI Concretamente a fianco dei Soci

6 7

ATTUALITÀ Occasione d’oro per i figli dei Soci Corsi “agevolati” anche sul Bondone

8

FONDAZIONE CRT I quattro “pilastri” per un solido futuro

9-11 12

13

14-15

16 17 18 19

VIAGGI Mete e periodi per tutti i gusti Sulle spiagge adriatiche FONDAZIONE CRT Giovani e lavoro, quali prospettive? SERVIZI Alla scoperta di “InBank” SPECIALE 730/2011 Le caratteristiche del Servizio 730 Le novità fiscali e del modello 730 Le scadenze del modello 730/2011 redditi 2010 Modulo di prenotazione assistenza fiscale

Periodico della Cassa Rurale di Trento - Banca di Credito Cooperativo - Proprietario ed editore Cassa Rurale di Trento - Banca di Credito Cooperativo - Società cooperativa. Iscritta all’albo delle banche tenuto dalla Banca d’Italia al n. 2987.6. Iscritta all’albo delle cooperative a mutualità prevalente al n. A157637. Registro delle Imprese di Trento, codice fiscale e partita IVA n. 00107860223. Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo. Sede legale e direzione generale via Belenzani 6, Trento - Tel. 0461 206111 e-mail: trentovive@cr-trento.net Direttore: Giorgio Fracalossi Direttore responsabile: Walter Liber Comitato di redazione: Michele Sartori, Mario Longo, Diego Pedrotti, Paolo Serafini, Adriana Osele, Rossana Gramegna, Roberta Pinto, Franco Dapor Ha collaborato: Maurizio Tomasi Autorizzazione del Tribunale di Trento n° 1063 del 31 ottobre 2000 Progettazione grafica: PRIMA agenzia di pubblicità - s.r.l. Stampa: Tipografia Alcione - Trento Stampato il 19/02/2011

2

ono passati quasi 120 anni da quando don Lorenzo Guetti aprì a Quadra, nel Bleggio, la prima Cassa Rurale nel 1892. Quei contadini poveri e disperati sono nel frattempo cresciuti trovando nella formula cooperativa un aiuto al loro sviluppo, non solo economico. Oggi la realtà è fortunatamente migliore di allora, ma i nipotini di quei pionieri chiedono ancora le stesse cose: accesso al credito a condizioni di vantaggio rispetto ad altre banche, vicinanza alle famiglie, alle imprese, per accompagnare i momenti buoni della vita ed anche quelli più sfortunati, avere accanto un alleato per la realizzazione dei propri progetti. I numeri ci dicono che questa funzione è mediamente svolta con scrupolo, anche se in questo periodo di perdurante crisi non è sempre facile farlo. Sicuramente è cambiato negli anni il rapporto tra i soci e la loro cooperativa. Le Casse sono diventate grandi, spesso sono scese dalle vallate e dai sobborghi per accomodarsi nei salotti buoni delle città, come è accaduto a Trento, e così non è sempre possibile garantire quella prossimità che le piccole dimensioni offrivano naturalmente. C’è l’esigenza di una nuova consapevolezza dell’essere socio. Qualche proposta prova a formularla un documento appena approvato dalla Federazione Trentina della Cooperazione che attraverso alcune “linee guida” invita a riformulare il “patto associativo” tra cooperative e soci, e tra cooperative e sistema. In particolare la terza parte è interamente dedicata a migliorare la partecipazione dei soci e il controllo democratico della cooperativa.

Ci si chiede cosa può fare il socio per esercitare al meglio la sua qualità di “proprietario” della cooperativa. Prendiamo il momento di maggiore rilevanza sotto questo profilo, l’assemblea. Una convocazione annuale può non essere sufficiente, ecco quindi che si prevedono assemblee di zona (cosa che la cassa Rurale di Trento fa regolarmente da sempre) anche più di una volta l’anno, ad esempio per presentare i risultati semestrali e i progetti futuri. Per quanto riguarda l’assemblea annuale, sono previste modalità di presentazione ai soci del bilancio e delle relazioni degli amministratori e del collegio sindacale, esposte in maniera semplice e chiara, comprensibile a tutti senza tecnicismi. Potrà anche essere valutata la possibilità di ridurre il quorum necessario per ottenere la convocazione dell’assemblea su richiesta dei soci. In generale, le modalità di svolgimento dell’assemblea dovranno recepire “le migliori tecniche partecipative e deliberative che saranno via via sperimentate, tese a permettere al maggior numero di persone di esprimere il proprio parere e a costruire sempre più una democrazia deliberante”. Questa è una parola magica che non sempre si riesce a tradurre nella pratica, aldilà degli strumenti a disposizione. E chiama in causa soprattutto i soci, il loro protagonismo. Per realizzare un nuovo “patto” serve prima di tutto una nuova consapevolezza, la voglia di metterci la faccia, di giocare responsabilmente la propria partita. Il direttore responsabile Walter Liber

Il 5 per mille può essere destinato alla Fondazione Cassa Rurale di Trento Nella dichiarazione dei redditi 2011 sarà possibile scegliere di destinare una quota, pari al 5 per mille dell’Irpef, ad un Ente con finalità di interesse sociale. Tra gli Enti che possono beneficiare di tale iniziativa rientra anche la Fondazione Cassa Rurale di Trento. La scelta non aumenta le imposte da pagare, ma semplicemente assegna una percentuale di quanto comunque dovuto. Per destinare il 5 per mille alla Fondazione Cassa Rurale di Trento è sufficiente firmare nel riquadro presente nel modello di dichiarazione dei redditi indicando il codice fiscale 96081230227. Sostenere la Fondazione Cassa Rurale di Trento significa essere vicini ai bisogni della nostra comunità.


P R E S ID E N T E IN T E R V IS TA A L

E T N A T S O C DIALOGO SE SOCIALE CON LA BA

Per il Presidente Fracalossi è strategico moltiplicare le occasioni di incontro, per favorire la conoscenza della Cassa e rafforzare il senso di appartenenza

uest’anno, dal 21 febbraio al 16 marzo, saranno programmati quindici incontri sul territorio con i Soci in vista dell’assemblea, quattro in più rispetto al 2010.

di azione della Cassa Rurale vanno fatti prima. Gli incontri sul territorio cercano di dare una risposta a questa esigenza e favoriscono conoscenza, contatto e scambio di opinioni con le Comunità di riferimento nelle quali operiamo. Gli appuntamenti pre-assembleari sono l’espressione più evidente della nostra volontà di avere un rapporto diretto e profondo con la base sociale, attraverso il quale acquisire indicazioni per migliorare l’operatività quotidiana, ma anche proposte e indirizzi utili per le strategie future.

Presidente Fracalossi, come mai c’è stato questo aumento? Per il 2011 il Consiglio di amministrazione ha deciso di aumentare il numero degli incontri, inserendo due date in più per Trento città, una a Montevaccino e prevedendo due date per Meano e Vigo Meano, anziché un unico appuntamento. Un calendario fitto che richiede un notevole impegno ai Consiglieri chiamati a parteciparvi. Le ragioni dell’aumento sono più d’una. Innanzi tutto l’esperienza degli anni scorsi ha dimostrato che gli incontri preassembleari sono occasioni preziose per raccogliere suggerimenti e proposte dalla viva voce dei Soci. Gli incontri permettono di effettuare un’«operazione ascolto» di importanza strategica per la Cassa, dal momento che l’assemblea pur essendo un momento fondamentale sotto l’aspetto giuridico e legale nella vita della Cassa Rurale - non offre le condizioni ottimali per un confronto costruttivo. I ragionamenti con i Soci sulle linee

Di cosa si parlerà negli incontri preassembleari? Come sempre sarà dato ampio spazio al dialogo con i presenti. E come consuetudine - per offrire spunti di interesse e di dibattito - saranno anticipati i principali dati di bilancio e si metterà in risalto l’attenzione che la Cassa riserva al territorio e alla Comunità. Anche per questo auspichiamo che agli incontri, oltre ai Soci, partecipino anche rappresentanti delle associazioni culturali, sportive e di volontariato attive sul territorio, per consolidare in tutti la consapevolezza dell’impegno profuso dalla Cassa nel sostenere le iniziative che animano le varie Comunità. Si parlerà anche di Cooperazione, prendendo come riferimento alcune proposte del nuovo “patto associativo” elaborato dalla Federazione per rafforzare la consapevolezza dei Soci del Movimento rispetto ad alcuni temi di particolare importanza per lo sviluppo futuro del nostro Sistema e per lo stesso ruolo dei Soci chiamati, in pro-

Oltre alle riunioni pre-assembleari, sono in programma le feste del Socio e un ciclo di conferenze su temi di interesse generale

Q

3

spettiva, ad una partecipazione al governo delle imprese cooperative sempre più attiva e responsabile. Perché è importante accrescere la partecipazione “attiva” del Socio? Più il Socio partecipa alla vita della Cooperativa ed è consapevole dell’andamento aziendale, più è facile che la Cooperativa sia ben amministrata. E’ un ragionamento quindi che vale per l’intero Sistema e che ha portato la Federazione Trentina a definire un “patto associativo”, che - come ha ben sintetizzato il prof. Carlo Borzaga in un editoriale apparso sul periodico della Federazione - punta ad accrescere la partecipazione dei Soci alla gestione, a migliorare la governance e la trasparenza dei processi decisionali, ad intensificare la formazione degli amministratori, dei dirigenti e degli stessi Soci. Come proseguirà il dialogo con i Soci dopo gli incontri pre-assembleari? Il calendario di attività per il 2011 prevede le Feste dei Soci destinate anche loro, probabilmente, a crescere di numero. Inoltre la Consulta dei Soci sta predisponendo un ciclo di conferenze in collaborazione con l’Istituto Regionale di Studi di Ricerca Sociale, su temi di interesse generale, non bancari ma culturali e sociali. Con questa serie di iniziative sul territorio puntiamo a far crescere il senso di appartenenza dei Soci, a rafforzare la loro relazione con gli Amministratori e a dare continuità al dialogo e al confronto, per rendere sempre più concreto il significato della parola partecipazione. m.t.


S PA Z IO S O C I Cassa Rurale di Trento

O T O C O O P E R AT I V BANCA DI CREDI

EARI INCONTRI PREASSEMBL

o 2011 Dal 21 febbraio al 16 marz

C O S I E D O C N IA

AF

La Cassa Rurale ha predisposto anche per il 2011 un ricco e variegato programma di attività, eventi e servizi

Trento VIGO MEANO

2

MEANO

15

COGNOLA MARTIGNANO TRENTO NORD

MONTEVACCINO

11

GARDOLO

QUINDICI INCONTRI SUL TERRITORIO

C

ome di consueto, la Cassa propone anche per l’anno 2011 una serie di attività, eventi e servizi appositamente dedicati alla base sociale. Alcune iniziative sono già state programmate nel dettaglio, altre sono ancora in fase di definizione. In queste pagine potete trovare una breve anticipazione dei principali eventi in programma. f.d.

ASSISTENZA FISCALE PER IL MOD. 730/2011 La Cassa Rurale offre anche quest’anno ai Soci il servizio di assistenza fiscale per la compilazione della dichiarazione dei redditi relativi all’anno 2010. E’ sicuramente il servizio più richiesto e apprezzato dai nostri Soci, e ciò è confermato dalle oltre 5.000 dichiarazioni compilate lo scorso anno. Il servizio, che sarà effettuato dai consulenti dei Caf Acli, Cgil, Cisl e Uil, è riservato al Socio, al coniuge e ai familiari (figli e genitori). Il costo è fissato in 15,00 euro a dichiarazione. Il modulo di prenotazione è pubblicato nella penultima pagina di questo numero di TrentoVive; la prenotazione potrà essere anche effettuata direttamente on-line all’indirizzo www.cassaruraleditrento.it. Le domande dovranno essere consegnate all’Ufficio Soci (Trento, via Belenzani nr. 6) o presso le nostre Filiali entro lunedì 7 marzo 2011.

4

E’ partita in questi giorni l’operazione “ascolto Soci”, che quest’anno si estende ulteriormente con quattro nuovi appuntamenti, portando così a 15 il totale degli incontri sul territorio rivolti ai Soci, ma aperti anche ai Clienti e alle Associazioni locali. Si tratta di un appuntamento molto atteso dal Consiglio di Amministrazione perché rappresenta, ormai da alcuni anni, un’importante occasione per ascoltare e raccogliere, direttamente “sul campo”, indicazioni e suggerimenti utili per migliorare il rapporto di servizio e di relazione che lega la Cassa Rurale ai propri Soci. Gli incontri si svolgeranno secondo il calendario riportato a destra, con inizio alle ore 20.30. Al termine degli incontri sarà organizzato un piccolo rinfresco.

IN PREPARAZIONE UN CICLO DI CONFERENZE Nelle prossime settimane sarà organizzato, con la competente collaborazione dei docenti dell’Istituto Regionale di Studi e Ricerca Sociale di Trento, un ciclo di conferenze - rivolte ai Soci - con la presentazione di proposte culturali inerenti la cura della persona, l’arte come veicolo di emozioni, la storia, l’educazione civica e la scienza. Il calendario di questa proposta culturale sarà comunicato, appena disponibile, attraverso i consueti canali di comunicazione della Cassa.

4

VILLAZZANO

8

MATTARELLO

TRENTO PIO X

TRENTO CRISTO RE

14

7

13

5

TRENTO SUD

10

SARDAGNA FIUME

Lunedì 21 febbraio

SARDAGNA Sala pluriuso dell'Oratorio Sardagna

E

ADIG

SOPRAMONTE

Lunedì 28 febbraio MARTIGNANO Teatro Parrocchiale Via alla Formigheta

Martedì 22 febbraio

Mercoledì 23 febbraio

Mercoledì 2 marzo

Giovedì 24 febbraio

Lunedì 7 marzo

VIGO MEANO Sala della Scuola Materna di Vigo Meano

SOPRAMONTE ia Sala pluriuso della Parrocch Piazza don L. Pedrolli 3 POVO Sala della Circoscrizione Via Salè 1

Venerdì 25 febbraio

1

3

Martedì 1 marzo

TRENTO SUD Sala Polifunzionale Oratorio Via S. Antonio 18

Una breve anticipazione dei principali appuntamenti in calendario

POVO

12

6

9

TRENTO - CRISTO RE Circolo Pens. La Ginestra Via Abondi 9 VILLAZZANO Sala Consorzio Valnigra Via Valnigra 69 MONTEVACCINO Sala del Centro Sociale Montevaccino

Mercoledì 9 marzo GARDOLO Sala Parrocchiale via Aeroporto

Giovedì 10 marzo

TRENTO NORD Aula Magna - Scuola elem. Via Solteri 22

Venerdì 11 marzo

COGNOLA Sala della Circoscrizione Piazza dell'Argentario 2

INIZIO ORE 20.30

E T N E M A T E R C CON I

Si rinnova l'operazione i "ascolto Soci" con 15 incontr aperti anche ai Clienti e alle città. Associazioni operanti sulla

LA CASSA RURACILE INCONTRA I SO

Lunedì 14 marzo MATTARELLO Sala Polifunzionale Via Poli

Martedì 15 marzo TRENTO - PIO X Sala Grande Parrocchia S. Pio X

Mercoledì 16 marzo

MEANO are Palestra Scuola element Meano

IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI Lunedì 21 febbraio

SARDAGNA Sala pluriuso dell’Oratorio Sardagna

Martedì 22 febbraio VIGO MEANO

Sala della Scuola Materna di Vigo Meano

Mercoledì 23 febbraio SOPRAMONTE

Sala pluriuso della Parrocchia Piazza don L. Pedrolli 3

Giovedì 24 febbraio POVO

Sala della Circoscrizione Via Salè 1

Venerdì 25 febbraio TRENTO SUD

Sala Polifunzionale Oratorio Via S. Antonio 18

Lunedì 28 febbraio MARTIGNANO Teatro Parrocchiale Via alla Formigheta

Martedì 1 marzo TRENTO - CRISTO RE

Circolo Pens. La Ginestra Via Abondi 9


S PA Z IO S O C I

SI È SVOLTO IL 16 DICEMBRE L’INCONTRO CON I NUOVI SOCI Si è svolto il 16 dicembre scorso, presso la Sala della Cooperazione di Via Segantini, il tradizionale incontro con i nuovi Soci. La serata, che è stata particolarmente partecipata, ha incluso l’illustrazone dei concetti fondanti la cultura cooperativa ed anche, fra l’altro, la presentazione della strenna natalizia dela Cassa, la consegna delle borse di studio della Fondazione Cassa Rurale di Trento e la premiazione del concorso fotografico per il Calendario 2011.

PROPOSTE DI VIAGGI

Mercoledì 2 marzo VILLAZZANO

Le proposte di viaggio quest’anno saranno particolarmente ricche e varie. I soci avranno la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di vacanza, a partire da weekend in città europee fino a viaggi più impegnativi oltreoceano. L’elenco completo dei viaggi è presentato alle pagine 9, 10, 11 e 12.

Sala Consorzio Valnigra Via Valnigra 69

Lunedì 7 marzo MONTEVACCINO

Sala del Centro Sociale Montevaccino

“FESTE DEI SOCI” PIÙ NUMEROSE

PREMI DI STUDIO PER I GIOVANI

Mercoledì 9 marzo GARDOLO Sala Parrocchiale via Aeroporto

Si svolgerà dal 5 all’ 8 maggio 2011 il viaggio premio riservato ai giovani laureati e diplomati Soci o figli di Soci della Cassa che che nello scorso anno scolastico o accademico hanno ottenuto buoni risultati. La meta scelta quest’anno sarà la Slovenia. A coloro che, per varie ragioni, non potranno partecipare al viaggio, la Cassa offre in alternativa un buono del valore di 500 euro da utilizzare presso il Centro di Lingue Moderne di Trento. La serata di consegna dei premi è in programma venerdì 15 aprile nel salone del Grand Hotel Trento.

Giovedì 10 marzo TRENTO NORD

Aula Magna - Scuola elem. Via Solteri 22

Venerdì 11 marzo COGNOLA

Sala della Circoscrizione Piazza dell’Argentario 2

Lunedì 14 marzo MATTARELLO Sala Polifunzionale Via Poli

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento con le Feste del Socio sul territorio. Il calendario degli appuntamenti è in corso di definizione, ma possiamo anticipare che le feste organizzate nei vari sobborghi e rioni di Trento, grazie alla collaborazione delle Associazioni attive nelle varie zone di operatività della Cassa, saranno più di 15.

IN MOSTRA ALLA FILIALE DI PIAZZA FIERA LE FOTO DEL CONCORSO FOTOGRAFICO

Martedì 15 marzo TRENTO - PIO X

Il concorso fotografico per il Calendario 2011 sul tema delle Fontane di Trento ha visto la partecipazione di quasi 250 concorrenti che hanno presentato quasi 1.000 scatti fotografici. Per valorizzare questa rilevante adesione si è organizzata l’esposizione delle foto di tutti i partecipanti (almeno uno scatto per singolo concorrente), nei locali della centrale Filiale di piazza Fiera. L’esposizione sarà aperta per la visione, in orario d’ufficio, sino alla fine del mese di marzo 2011.

Sala Grande Parrocchia S. Pio X

Mercoledì 16 marzo MEANO

Palestra Scuola elementare Meano

5


A T T U A L IT À IRLANDA: DUBLINO

’oro d E N O I S A C C O I DeI SOCI PER I FIGL

Per favorire la partecipazione ai corsi per imparare l’inglese o il tedesco con il CLM BELL è previsto un contributo straordinario di 1.000 euro per ogni iscritto al soggiorno in Irlanda e di 650 euro a quello in Germania Un ulteriore contributo è messo a disposizione dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento

C

ome perfezionare le lingue straniere e allo stesso tempo scoprire un Paese e la sua cultura, conoscere persone, stare insieme ad altri ragazzi e ragazze e fare nuove esperienze? Ecco l’idea giusta! Molto più di un corso di lingue: un soggiorno-studio, attraverso il contatto continuo con la lingua e le persone, dà la possibilità di apprendere in modo più semplice e completo. Inoltre significa trascorrere un periodo indimenticabile, frequentare corsi coinvolgenti e partecipare a tante iniziative in programma nel tempo libero, come visite culturali, escursioni naturalistiche,

attività sportive e ricreative. CLM BELL cura l’organizzazione dall’Italia di soggiorni studio all’estero, mettendo a disposizione la propria esperienza e la conoscenza delle scuole e delle località ospitanti. I ragazzi partono da Trento accompagnati da un assistente che rimane con loro per tutto il tempo del soggiorno e si occupa di ogni loro necessità. Due le località convenzionate: • Dublino, Irlanda presso l’Alpha College of English di Dublino, scuola membro dell’EAQUALS • Lindenberg, Germania in prossimità del lago di Costanza, presso l’Humboldt-Institut La Cassa Rurale di Trento ha deciso di assegnare 20 contributi straordinari di 1.000 euro e 15 di 650 euro a figli di Soci per i soggiorni-studio con alloggio in collegio, rispettivamente per i soggiorni in Irlanda e per i soggiorni in Ger-

Dal 29 giugno al 20 luglio 2011 Alpha College - King’s Hospital School Per studenti da 13 fino a 17 anni (non ancora compiuti) Costo iniziale 2.180,00 Contributo Fondazione 200,00 Contributo Cassa Rurale 1.000,00 Costo effettivo 980,00

GERMANIA: LINDENBERG

Dal 21 agosto al 3 settembre Humboldt-Institut Per studenti da 14 a 17 anni. Costo iniziale 1.710,00 Contributo Fondazione 100,00 Contributo Cassa Rurale 650,00 Costo effettivo 960,00 I prezzi sono comprensivi di viaggio A/R (aereo per Irlanda con transfer - pullman o treno per Germania) e transfer, alloggio in collegio a pensione completa, lezioni, attività e assicurazione Europ Assistance.

mania, nei periodi indicati nelle tabelle. Inoltre, La Fondazione Cassa Rurale di Trento mette a disposizione un ulteriore contributo PER TUTTI di 200 euro per il soggiorno in Irlanda e di 100 euro per il soggiorno in Germania, che riducono ulteriormente la quota di iscrizione a carico delle famigie (come si può vedere nelle tabelle). a.o.

Info: Via Pozzo, 30 - Trento Tel. 0461 981733 www.clm-bell.it / clm-bell@clm-bell.it

Per richiedere il contributo si deve compilare il modulo qui sotto e consegnarlo alla Segreteria soci di via Belenzani 6 entro il 15 aprile. Qualora le richieste fossero superiori alle disponibilità, si procederà a sorteggio nel corso dell’Assemblea dei Soci della Cassa Rurale di Trento che si svolgerà nel mese di maggio 2011.

MODULO DI RICHIESTA DEL CONTRIBUTO PER I SOGGIORNI-STUDIO ALL’ESTERO da compilare e consegnare entro il 15/04/2011

Nome ................................................................................ Cognome ....................................................................................... Nato il ............................................................................... a ..................................................................................................... Indirizzo ...................................................................................................................................................................................... e-mail ............................................................................... tel. ................................................................................................. Figlio/a del Socio/a ....................................................................................................................................................................... Soggiorno studio scelto

Dublino, Irlanda

Lindenberg, Germania

Data ...................................................... Firma del Socio/a ....................................................................................................... INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI. Informiamo che i dati personali dello studente e del Socio saranno trattati dalla Cassa Rurale di Trento, nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs 30 giugno 2003, n. 196, per l’adesione alla iniziativa “Soggiorno studio all’estero con CLM BELL” e per la relativa gestione amministrativa. I dati potranno essere utilizzati per l’invio di comunicazioni e informazioni di future iniziative. Inoltre, i dati saranno comunicati a CLM BELL via Pozzo 30 – 38122 Trento, quale ente organizzatore del soggiorno studio.

6


A T T U A L IT À

” I T A L O V E G A “ CORSI UL BONDONE ANCHE S

È previsto un contributo per i figli dei Soci anche per l’«English Summer Camp», i soggiorni estivi per imparare l’inglese con il CLM BELL riservati a bambini e ragazzi Dal 19 giugno al 27 agosto nel verde di Candriai

R

itorna l’English Summer Camp, il soggiorno studio dedicato a bambini e ragazzi che unisce la vacanza e lo studio della lingua inglese. Un mix vincente per un’esperienza indimenticabile di due settimane nell’incantevole ambiente montano di Candriai sul Monte Bondone a 1.000 metri. I giovani ospiti alternano lezioni di inglese, escursioni culturali e naturalistiche, attività sportive e ricreative e sperimentano un’esperienza di vita in comune, piacevole e formativa. Per seguire costantemente i partecipanti è presente uno staff molto qualificato, composto da insegnanti di madrelingua, con grande esperienza nell’insegnamento in età scolare, e da assistenti-educatori per il tempo libero e per le varie at-

tività culturali e di svago. Il soggiorno si svolge presso il centro formativo AERAT, che dispone di un parco di proprietà e di attrezzate infrastrutture sportive. Le iscrizioni all’English Summer Camp sono già aperte a bambini e bambine dagli 8 agli 11 anni e a ragazzi e ragazze dai 12 ai 16 anni, anche provenienti da altre città d’Italia e paesi d’Europa. Al costo del soggiorno di 1.320,00 Euro tutto compreso si applicano alcune interessanti agevolazioni riportate a lato. a.o. Il calendario Bambini 8 - 11 anni dal 19 giugno al 2 luglio dal 3 al 16 luglio

Agevolazioni PER TUTTI: 140 euro è il contributo della Fondazione Cassa Rurale di Trento INTERNATIONAL ENGLISH a sostegno della conoscenza delle lingue SUMMER CAMP straniere. A CANDRIAI - TRENTO PER I FIGLI DEI SOCI: 150 euro è Dal 20 giugno al 28 agosto 2010 il contributo della Cassa Rurale di Trento (si ottiene presesentando all’atto dell’iscrizione la dichiarazione attestante la qualifica di Socio, rilasciata dall’Ufficio Segreteria Generale /Soci in via Belenzani n. 6) Inoltre: 80 euro per iscrizioni di fratelli e sorelle.

Ricordiamo che per i Soci e familiari è sempre operativa l’agevolazione del 20% sulle quote di partecipazione ai corsi. In collaborazione con Cassa Rurale di Trento.

Ragazzi 12 - 16 anni dal 17 al 30 luglio dal 31 luglio al 13 agosto dal 14 al 27 agosto

Corsi di lingue per chi fa il turista e per chi con i turisti ci lavora

Giorgio - Pensionato amante dei viaggi - Meano

palmassociati.it

Sandra - Barista presso un Caffè frequentato da turisti - Trento

INIZIO CORSI IN MARZO Per chi viaggia. Corsi di livello base, per tutti, rivolti a chi fa turismo per imparare quel che serve per viaggiare. Per dialogare all’aereoporto, all’hotel, al ristorante, nello shopping, per chiedere informazioni. Corsi brevi di 24 ore di Inglese, Tedesco e Spagnolo. Orari: al mattino dal lunedì al venerdì Per chi lavora. Corsi di livello base, per tutti, rivolti agli addetti al settore turistico e del commercio come baristi, camerieri, commessi, desiderosi di poter colloquiare con i loro clienti stranieri. Corsi brevi di 24 ore di Inglese e Tedesco. Orari: lunedì mattina e dal lunedì al venerdì 13.30 - 15.00 Offerta non cumulabile con altre promozioni o sconti.

Partono in marzo al CLM BELL i nuovissimi corsi brevi di inglese tedesco e spagnolo, con docenti madrelingua, dedicati al turismo. Accanto alla proposta rivolta ai privati che vogliono imparare le basi utili al turista, c’è una nuova interessante formula dedicata a coloro che con i turisti hanno contatti quotidiani per lavoro. Una proposta pensata in esclusiva per Trento, città sempre più a vocazione turistica visitata ogni anno da moltissimi stranieri. Grazie al contributo della Fondazione Cassa Rurale di Trento i corsi, rivolti a tutta la cittadinanza, sono proposti a prezzi molto vantaggiosi: Euro 220,00 per iscrizione singola Euro 170,00 per iscrizione contemporanea di due persone. In due è meglio.

Cittadini del mondo.

Al CLM BELL con piccoli prezzi ed in poco tempo.

7

Corsi brevi di lingue straniere dedicati al turismo a prezzi molto vantaggiosi grazie al contributo della Fondazione Cassa Rurale di Trento. Docenti madrelingua.

ti Limita Posti ettatevi Affr

INIZIO CORSI IN MARZO iscrizioni entro 25 febbraio 2011

Per chi viaggia

Per chi lavora nel turismo

Corsi di livello base, per tutti, rivolti a chi fa turismo per imparare quel che serve per viaggiare. Per dialogare all’aereoporto, all’hotel, al ristorante, nello shopping, per chiedere informazioni.

Corsi di livello base, per tutti, rivolti agli addetti al settore turistico e del commercio come baristi, camerieri, commessi, desiderosi di poter colloquiare con i loro clienti stranieri.


T F O N D A Z IO N E C R

” I R T S A L I P “ I QUATTRO O FUTURO PER UN SOLID

Gli obiettivi prioritari sono: salvaguardia della redditività, mantenimento di livelli di rischio sostenibili, massima responsabilità e trasparenza, qualità nelle relazioni con Soci e Clienti La Cassa Rurale di Trento ha delineato la sua strategia

L

a crisi che in questi anni ha coinvolto il settore finanziario, ha interrotto un lungo periodo in cui le linee strategiche di sviluppo delle banche si basavano solo sulla crescita delle masse. La redditività era considerata un esito naturale della crescita dei volumi intermediati (raccolta denaro e finanziamenti), mentre i rischi degli impieghi, cioè il denaro prestato a famiglie ed imprese, sembravano marginali, se non del tutto irrilevanti. La liquidità, ovvero il denaro a disposizione delle banche per finanziare l’aumento della domanda di credito, pareva infine illimitata. In un mondo che si è capovolto e ha fatto crollare tutte queste “certezze”, appare oggi chiara, anche per le banche, la necessità di rovesciare le priorità dei piani di sviluppo. Gli obiettivi di crescita

delle masse, un tempo centrali, devono oggi essere subordinati e conseguenti ad almeno altri tre obiettivi più importanti: la tutela dell’equilibrio finanziario della Cassa e la salvaguardia della redditività, il mantenimento di livelli di rischio sostenibili e infine la massima responsabilità e trasparenza nella gestione dei bisogni finanziari di Soci e Clienti. Sono questi i “pilastri” che accompagnano le nostre strategie, delle quali ho parlato anche in occasione dell’ultima intervista su TrentoVive. Le attività di ammodernamento e razionalizzazione della Rete Filiali e le iniziative di comunicazione sul fronte della trasparenza dei rapporti contrattuali con Soci e Clienti, confermano come tali politiche si incontrino coerentemente con le esigenze dei Soci e dei Clienti. Il rinnovamento e l’ampliamento delle Filiali ci permette di garantire servizi sempre migliori in contesti riservati e adatti all’evoluzione delle nuove domande

consulenziali, mentre i nuovi obblighi in materia di trasparenza, che riguardano l’intero Sistema Bancario, ci permettono finalmente un confronto “alla pari” con gli altri Istituti e la possibilità di mostrare la serietà e continuità dei nostri impegni, presi responsabilmente e - soprattutto coerentemente mantenuti. C’è ancora un altro obiettivo che voglio ricordare, quello che ci porterà a rimboccarci le maniche per migliorare ancora nella nostra qualità più forte: la relazione con il Socio - Cliente. Mettendo in campo tutta la nostra serietà, professionalità e disponibilità per far capire che, per quanto le altre banche si sforzino, con ogni mezzo, di sottrarci quote di mercato con “offerte speciali” palesemente insostenibili, il tempo darà ragione alle nostre proposte. Michele Sartori Direttore Generale

Chiusa per “AMMODERNAMENTO” la Filiale di Piazza Cantore: LA RIAPERTURA È PREVISTA LUNEDì 28 marzo Proseguono senza sosta le attività di ammodernamento degli sportelli della Cassa Rurale di Trento. Dopo la ristrutturazione della filiale di Via don Sordo e a poche settimane dalla conclusione dei lavori di ampliamento della Filiale di Cognola, in seguito all’annessione di un locale attiguo, sono iniziati proprio in questi giorni i lavori di ammodernamento di un’altra filiale “storica” della Cassa, quella di Piazza General Cantore. Inaugurata nel 1993, questa filiale ha sviluppato negli anni la propria attività e oggi rappresenta un importante punto di riferimento per gli abitanti di que-

8

sto rione cittadino. Le opere di ristrutturazione, iniziate a metà febbraio, comporteranno la chiusura della filiale per circa sei settimane: la riapertura è prevista lunedì 28 marzo. Questi nuovi interventi ci consentiranno di offrire alla clientela nuovi spazi più accoglienti e riservati e ci permetteranno di accentrare nel rinnovato sportello anche l’operatività della vicina filiale di Corso Buonarroti, che alla fine del mese di marzo sarà chiusa definitivamente. L’auspicio è di rendere minimi i disagi e si confida nella comprensione di tutti i nostri Soci e Clienti.


V IA G G I

I D O I R E P E METE TI S U G I I TT U T PER

Per il 2011 la Cassa Rurale di Trento propone ai Soci sei viaggi all’estero ed un soggiorno marino a Cesenatico Informazioni presso l’Ufficio Soci e sul sito

S

ono sempre più numerosi i soci che in questi ultimi anni hanno aderito alle proposte di viaggio della Cassa Rurale. Gli itinerari proposti sono sempre stati apprezzati, sia per interesse turistico sia per la qualità dei servizi; ricordiamo, tra i principali, i viaggi in Indocina, Russia, Perù, Cina. Ma siamo certi che anche quest’anno le aspettative dei nostri viaggiatori non

saranno disattese. Nelle pagine seguenti potete scoprire le nuove allettanti proposte di viaggio 2011 e scegliere tra diverse alternative: dal weekend in una città europea ai tour più avventurosi nei paesi lontani. Per i più sportivi, la Cassa propone in autunno la partecipazione alla maratona di New York, mentre, per gli amanti del mare, viene riproposta la convenzione per i soggiorni estivi presso la Casa per Ferie “Mirandola a Cesenatico,” gestita dalla cooperativa AERAT di Trento. Per l’organizzazione tecnica dei viaggi la

SUDAFRICA E CASCATE VICTORIA 11/23 GIUGNO 2011 Quota di partecipazione riservata ai Soci della Cassa Rurale di Trento: euro 2.470,00 + tasse di imbarco di circa euro 472,00, da riconfermarsi al momento di emissione dei biglietti aerei, con minimo di 25 partecipanti. Il più grande museo a cielo aperto del mondo. Animali straordinari che convivono con alberi millenari. Incredibili albe che sfumano in tramonti da togliere il respiro. Tra montagne, deserti, foreste tropicali e praterie. In un percorso ricco di scoperte, riflessioni e sogni da vivere.

9

Cesenatico

Cassa si avvale, come di consueto, della collaborazione di primarie agenzie viaggi della città: Agenzia Viaggi Bolgia, Duccia - Viaggi del Sogno - CTA Centro Turistico ACLI. I viaggi si svolgeranno in compagnia di un rappresentante della Cassa. Tutte le informazioni ed i programmi dettagliati dei viaggi saranno disponibili nei prossimi giorni presso l’Ufficio Soci della Cassa Rurale a Trento in via Belenzani 6 o direttamente sul sito internet www.cassaruraleditrento.it. d.p.

PROGRAMMA: 1° giorno: Trento - Milano - Londra in volo 2° giorno: Città del Capo 3° giorno: la Penisola del Capo 4° giorno: Stellenbosch e Paarl la zona dei vini 5° giorno: Città del Capo - Johannensburg - Soweto Mpumulanga 6° giorno: Mpumulanga & Panorama Route 7° giorno: Mpumulanga Parco Kruger 8° giorno: Parco Kruger 9° giorno: Parco Kruger - Pretoria Johannensburg 10° giorno: Johannensburg Cascate Victoria 11° giorno: Cascate Victoria 12° giorno: Cascate Victoria Johannensburg - in volo 13° giorno: Londra - Milano Trento


V IA G G I

TURCHIA Tour Cappadocia e soggiorno in Costa Turchese 11/20 GIUGNO 2011 Quota di partecipazione riservata ai Soci della Cassa Rurale di Trento: euro 1.310,00 + tasse di imbarco di circa euro 105,00 da riconfermarsi al momento di emissione dei biglietti aerei, con minimo di 25 partecipanti.

Storia, archeologia, arte, natura, e ancora mercati, gente, città, villaggi... oltre a mare e coste splendide.

PROGRAMMA: 1° giorno: Trento - Bergamo - Istanbul 2° giorno: Istanbul 3° giorno: Istanbul - Ankara 4° giorno: Ankara - Cappadocia 5° giorno: Cappadocia

CYLON, L’ISOLA CHE RISPLENDE Un viaggio fra templi buddhisti che sembrano sorgere dalla foresta tropicale e meraviglie paesaggistiche e faunistiche. Una piccola isola tropicale densa di spiritualità, con panorami mozzafiato, montagne coperte da piantagioni di tè, spiagge con palme, affascinanti città antiche. Un paese così innamorato della natura, da aver creato un orfanotrofio per piccoli elefanti abbandonati.

TOUR DELLO SRI LANKA

9/19 OTTOBRE 2011 Quota di partecipazione riservata ai Soci della Cassa Rurale di Trento: euro 1.880,00 + tasse di imbarco di circa euro 100,00 da riconfermarsi al momento di emissione dei biglietti aerei, con minimo di 25 partecipanti.

10

6° giorno: Cappadocia - Konya Pamukkale 7° giorno: Pamukkale - Costa Turchese 8° e 9°giorno: Costa Turchese 10° giorno: Antalya - Bergamo - Trento

PROGRAMMA: 1° giorno: Milano - Colombo 2° giorno: Colombo - Pinnawela Kandy 3° giorno: Kandy - Dambulla 4° giorno: Dambulla - Polunnaruwa Minneriya - Dambulla 5° giorno: Dambulla - Sigiriya Dambulla 6° giorno: Dambulla - Trincomalee 7° e 8° giorno: Trincomalee (giornate dedicate ad attività balneari e relax) 9° giorno: Trincomalee - Anuradhapura 10° giorno: Anuradhapura Colombo - Italia 11° giorno: arrivo in Italia.


V IA G G I

Grande novità per tutti i nostri Soci amanti dello sport Con la Cassa Rurale di Trento alla

Si tratta sicuramente della maratona più famosa del mondo, giunta ormai alla 42esima edizione, con oltre 40.000 partecipanti ed un milione di spettatori lungo le strade. La corsa parte dalla Staten Island, a sud della Statua della Libertà, attraversa il lunghissimo ponte di Verrazzano e si snoda nei quartieri di Brooklyn, Queens, Bronx, Harlem con arrivo al famoso Central Park di Manhattan. Tutti gli amanti dello sport vorrebbero almeno una volta nella vita provare questa grande emozione. New York è l’elettrizzante città “che non dorme mai” e che non cessa mai di stupire. L’ufficio Soci della Cassa Rurale di Trento è riuscito ad avere l’opzione per 30 pettorali di gara e sta già lavoran-

do per organizzare un pacchetto di viaggio che renda indimenticabile questa esperienza. Il pacchetto comprenderà il pettorale di gara, il volo di linea andata e ritorno da e per l’Italia , il pernottamento di 5 notti, in camera doppia o tripla, in albergo 3 stelle a Manhattan, servizi di trasporto da e per l’Aeroporto. Il costo orientativo di partecipazione dovrebbe essere

BERLINO E POTSDAM

invitiamo quindi eventuali soci interessati a prenotare il prima possibile). Minimo 25 partecipanti.

9/12 GIUGNO 2011

Berlino, la capitale della Germania. Una città emozionante, che non si finisce mai di scoprire, perché in continuo cambiamento. Berlino non è solo la capitale, ma anche la città più grande della Germania, che si sta ormai imponendo anche come la capitale europea dell’arte moderna. La città è famosa anche per i suoi spettacoli musicali e per i suoi vivacissimi club. È divisa in quartieri, tra i quali il più famoso è sicuramente quello di Charlottenburg. Negli anni della Guerra Fredda, quando la città era divisa in due settori, Charlottenburg era il centro di Berlino Ovest. Questo quartiere è famoso soprattutto per la Kurfürstendamm, che ospita tutti i principali grandi magazzini e le boutique dei più famosi designer.

Quota di partecipazione riservata ai Soci della Cassa Rurale di Trento: euro 660,00 (trattandosi di volo low cost, l’importo può essere soggetto a variazione a seconda della data di prenotazione e del numero di partecipanti,

11

MARATONA DI NEW YORK

inferiore ai 2.000 euro. Nei primi giorni di marzo saranno disponibili maggiori dettagli. Ogni atleta potrà essere accompagnato da ospiti che non gareggiano. AFFRETTATEVI, i posti sono limitati!

2/8 NOVEMBRE 2011

PROGRAMMA: 1° giorno: Trento - Verona - Berlino; all’arrivo pranzo e prima parte di visita della città. 2° giorno: Berlino - intera giornata dedicata alla visità della città con guida. 3° giorno: Berlino - giornata a disposizione per approfondimenti individuali e shopping 4° giorno: visita di Potsdam e dopo pranzo partenza col volo di rientro per l’Italia


V IA G G I

E G G A I P S E LL U S E ADRIATICH

Anche per l’estate 2011 ritorna l’offerta di soggiorno presso la casa per ferie “Mirandola” a Cesenatico

C

ome hanno avuto modo di verificare i Soci che vi hanno soggiornato gli scorsi anni, la struttura sorge in un posto ideale per chi vuole godere di una vacanza in pieno relax. L’albergo è di nuova costruzione e di proprietà della Provincia Autonoma di Trento. La capienza è di 70 posti letto con camere singole, doppie e qualche quadrupla. Tutte le camere sono dotate di ampia doccia, televisore con videoregistratore, frigo, phon e climatizzatore. L’albergo dispone inoltre di ascensore, un ampio bar, una sala polifunzionale e un piccolo parco giochi per i bambini. La spiaggia, è riservata, ampia più di 1.500 metri quadri, vi si accede, con percorso di 200 metri pavimentato con legno ombreggiato e riservato solo agli ospiti. Per info e prenotazioni:

Soc. Cooperativa A.E.R.A.T. Via Torre Verde 7, 38123 Trento Tel. 0461 239201 fax. 0461 267819 www.aeratscarl.com segreteria@aeratscarl.com

Servizi compresi nella quota giornaliera • Cambio lenzuola settimanale • Cambio asciugamani 2 volte alla settimana • 1 ombrellone e 2 lettini per coppia (a tariffa intera) • Servizio assistenza bagnino • Servizio self service acqua naturale e/o frizzante • Colazione a buffet • Pranzo e cena a scelta su due menù • Uso della cassaforte in camera

BAMBINI 0-2 ANNI

GRATIS!

Prezzi estate 2011 - quota giornaliera a persona Periodo

Adulti

Ragazzi 5/8 anni

Bambini 2/5 anni

Aprile/Maggio

€ 36,00

€ 23,00

€ 9,00

Giugno/settembre

€ 39,00

€ 26,00

€ 10,00

Luglio/agosto

€ 50,00

€ 31,00

€ 13,00

(da compiere)

Extra: Supplemento Singola Pasti Extra

10,50 euro - Luglio / Agosto 15,00 euro 18,50 euro

ARGENTINA E PATAGONIA Spazi enormi e selvaggi battuti dai venti e la luce intensa danno immediatamente la sensazione di essere in una terra alla “fine del mondo”.

Nel prossimo numero di TrentoVive troverete un’imperdibile proposta di viaggio: Tour ARGENTINA e PATAGONIA (Peninsula Valdes, Patagonia, Lago Argentino, Perito Moreno, Torres del Paine, Tierra del Fuego), che si svolgerà nell’autunno 2011.

12


T F O N D A Z IO N E C R

, O R O V A L E I N GIOVA SPETTIVE? QUALI PRO

Il tema sarà al centro di un ciclo di conferenze intitolato “Il futuro nelle tue mani”, promosso dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento. Appuntamenti il 29 marzo, il 5 e 12 aprile Relatori saranno Umberto Pellizzari, Marco Montemagno, Walter Passerini

S

econdo molti osservatori il 2011 sarà certamente un anno di passaggio, ma soprattutto sarà l’anno del lavoro. Il tema dell’occupazione resta una priorità nel nostro contesto sociale e con esso rimane cruciale la questione dei giovani, delle loro prospettive, della loro capacità ad adattarsi ad un mondo in continuo cambiamento. Per questo, dopo il ciclo di conferenze sui temi della crisi finanziaria mondiale, tenute nel corso del 2009, la Fondazione Cassa Rurale di Trento vuole proporre quest’anno - sotto il titolo comune di “Il futuro nelle tue mani” - alcuni incontri che possano coinvolgere le nuove generazioni e che possano anche essere di stimolo a tutta la cittadinanza. Si parte il 29 marzo da un relatore molto particolare: Umberto Pellizzari, pluriprimatista mondiale di freediving (immersione in apnea libera). Attualmente è l’unico atleta al mondo ad aver stabilito dei record mondiali nelle dieci discipline esistenti di freediving. Pellizzari è giornalista e reporter in programmi televisivi su argomenti scientifici e ambiente marino, ha un incarico di docente alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Attraverso il racconto delle sue immersioni illustrerà come sia riuscito a raggiungere obiettivi impensabili, fornendo un concreto esempio di determinazione nella conquista della propria autostima e responsabilità. Ad occuparsi di un tema di grande attua-

13

lità – internet – sarà il secondo relatore, Marco Montemagno, il 5 aprile. Anche in questo caso siamo in presenza di uno dei massimi esperti italiani dell’argomento, fondatore e Amministratore Delegato di Blogosfere, il più grande network europeo di blog. Montemagno attualmente è assistente alla Cattolica di Milano dove insegna teorie e tecniche della comunicazione online alla facoltà di Arte e Filosofia, conduce inoltre “Reporter Diffuso” su SkyTG24. È organizzatore per l’Italia del “Social Media Week”, il Festival della Rete che si tiene ogni anno contemporaneamente a Londra, Parigi, New York, San Francisco, Istanbul, San Paolo, Hong Kong, Toronto e Roma. Montemagno offrirà spunti sulle potenzialità della rete e su quanto internet condizioni la nostra vita quotidiana. Infine, il 12 aprile, con Walter Passerini, entreremo nel vivo del tema del lavoro. Passerini, giornalista, scrittore, ha lavorato per quasi vent’anni al Corriere della Sera, dove dopo Corriere Soldi e CorrierEconomia è stato direttore di Corriere Lavoro. È stato poi caporedattore del Sole 24 Ore, responsabile di “Job 24”, e successivamente responsabile di “Io Lavoro”, il settimanale di Italia Oggi dedicato ai temi del lavoro. Dall’aprile 2010 lavora per La Stampa, dove cura l’inserto del lunedì “Tuttolavoro”. E’ vicedirettore della Scuola di giornalismo ¨Walter Tobagi¨ dell’Università degli Studi di Milano e docente di Linguaggi giornalistici. Attento conoscitore delle dinamiche dell’occupazione in Italia, Passerini offrirà spunti sulle strategie da adottare anche personalmente, per puntare sulla costruzione di un proprio profilo più appetibile. r.g.

Il futuro nelle tue mani

Dalla parte delle giovani generazioni

martedì

29 marzo 2011

Umberto Pellizzari, conduttore televisivo e primatista mondiale di freediving (immersione in apnea libera). E’ giornalista e reporter. Mi tuffo negli abissi per vedere quanto è profondo il “mio mare”. La conquista della propria autonomia e responsabilità attraverso lo sport individuale e di squadra.

martedì

5 aprile

2011

Marco Montemagno, fondatore e Amministratore Delegato di Blogosfere, il più grande network europeo di blog. Insegna teorie e tecniche della comunicazione online all’Università Cattolica di Milano. Al centro della rete. Come Internet ti cambia la vita.

martedì

12 aprile 2011

Walter Passerini, giornalista economico, consulente sui temi di politica del lavoro, già direttore di Corriere Lavoro e di Job 24, vicedirettore della Scuola di giornalismo ¨Walter Tobagi¨ dell’Università degli Studi di Milano. Ricomincio da me. Costruire un proprio progetto professionale nel difficile contesto attuale. Tutti gli incontri si svolgeranno presso la Sala della Filarmonica, in via Verdi 30, a Trento, con inizio alle ore 20.30


S E R V IZ I

A T R E P O C S ALLA DI “INBANK”

Seconda “tappa” del nostro “viaggio” nel mondo “InBank”, con una breve panoramica sui singoli menù per far conoscere, anche a coloro che ancora non lo utilizzano, le grandi potenzialità offerte da questo servizio. IL MENÙ PRINCIPALE

Conti e Depositi

E’ uno dei menù maggiormente utilizzati e permette in poche e semplici mosse di verificare l’estratto conto e il dettaglio delle operazioni effettuate. Tra le altre funzionalità, una interessante è quella che permette di controllare le “Utenze domiciliate”.

Pagamenti

Rappresenta il cuore del programma in quanto da questo menù si attivano le principali funzioni di pagamento: bonifici (inclusi quelli per agevolazioni fiscali), deleghe F24, effetti (funzionalità utilizzata quasi esclusivamente dalle aziende), bollettini mav, rav e freccia.

14


S E R V IZ I

Nuova veste grafica per InBank

Nel mese di gennaio il servizio InBank è stato aggiornato con nuove funzionalità e una rinnovata interfaccia grafica, ispirata ai concetti più importanti del Web 2.0. Di fatto, in pochi “click” è possibile visualizzare le informazioni desiderate, ordinarle e riorganizzarle secondo diversi criteri, e impartire disposizioni di pagamento in modo veloce ed intuitivo. Le funzionalità rinnovate fino a questo momento sono: lista movimenti, bonifici, ricariche, ma gradualmente l’aggiornamento interesserà anche altre funzioni.

Investimenti

Da questa sezione è possibile visualizzare la propria posizione titoli. Gli utenti abilitati al servizio Trading on-line hanno inoltre la possibilità di effettuare direttamente da casa o dall’ufficio la compravendita di titoli.

Finanziamenti

Da questa sezione è possibile visualizzare il piano di ammortamento aggiornato del proprio mutuo. E’ inoltre presente la funzione “simulazione piano”, che consente di simulare un piano ammortamento di un mutuo personalizzato e visualizzare l’importo della propria rata.

Estero

Tramite le funzionalità di questa sezione è possibile inserire disposizioni di pagamento verso l’estero e consultare le quotazioni delle valute.

Servizi

Da questa sezione è possibile accedere a una serie di funzioni e informazioni. Tra le principali segnaliamo la funzione di ricarica delle carte prepagate Ricarica e oom+ e il servizio Infob@nking, che permette ai clienti di ricevere direttamente sulla propria stazione Inbank il proprio estratto conto periodico, lo scalare e le proprie comunicazioni bancarie, evitando in questo modo l’invio di documentazione cartacea.

Nella prossima puntata proseguiremo con la presentazione dei servizi “Bancalight”.

>>

15


S P E C IA L E 7 3 0

E H C I T S I R E TT A LE CAR DEL SERVIZIO

730

I soci “attivi” hanno tempo fino al 7 marzo per richiedere per sé e per i familiari l’assistenza nella compilazione della dichiarazione Il contributo spese richiesto al Socio quest’anno è pari a 15,00 euro

È

fissato per lunedì 7 marzo il termine per la presentazione delle richieste al fine di ottenere il servizio di assistenza fiscale per la compilazione delle dichiarazioni dei redditi relativi all’anno 2010. Il Consiglio di Amministrazione della Cassa ha infatti deliberato di rinnovare anche per quest’anno l’accordo di collaborazione con alcuni Centri Assistenza Fiscale che, ormai da alcuni anni, ci assicurano un’ampia garanzia di professionalità, precisione e puntualità nella gestione di questo delicato servizio.

Il servizio è riservato ai Soci “attivi” della Cassa ed ai loro familiari (coniuge, genitori e figli del Socio), con esclusione dei titolari di partita iva e dei Soci diversi dalle persone fisiche. Ricordiamo che per Socio “attivo” si intende colui che intrattiene un regolare rapporto di collaborazione con la Cassa (conto corrente, deposito a risparmio, polizza titoli, mutuo). Non sono state introdotte particolari novità nella gestione del servizio, la cui organizzazione ricalca quanto fatto negli anni precedenti. L’unica variazione riguarda il contributo spese richiesto al Socio che quest’anno è stato lievemente ritoccato e fissato in 15,00 euro per dichiarazione. Il Socio dovrà effettuare la prenotazione entro il termine stabilito, compilando il

A chi si rivolge

Il servizio è riservato a i Soci attivi della Cassa e loro familiari (coniuge, figli, genitori), lavoratori dipendenti e pensionati. Il servizio è esteso anche a coloro che hanno un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa con un sostituto di imposta. Sono esclusi dal servizio i lavoratori autonomi titolari di partita iva.

modulo pubblicato nella penultima pagina di questo numero di “TrentoVive” o utilizzando la prenotazione on-line direttamente sul sito www.cassaruraleditrento. it. Al fine di agevolare i Soci nello svolgimento del servizio, viene offerta anche quest’anno la possibilità di scegliere l’appuntamento tra diverse località sul territorio. Ricordiamo ai Soci e ai loro familiari che la massima puntualità agli appuntamenti e la precisione nella presentazione della documentazione sono il sistema migliore per apprezzare ulteriormente questo importante servizio proposto dalla Cassa Rurale. d.p.

Dove Caf Acli a Trento

Filiale CRT di Piazza Fiera

a Povo

Filiale CRT in Piazza Manci, 17

a San Donà

Filiale CRT civico 100

a Villazzano

Filiale CRT in via Villa 2

a Vigo Meano Filiale CRT via Madonna dei Prati, 4

Come aderire

Per usufruire del servizio, i Soci interessati dovranno utilizzare il modulo di prenotazione pubblicato a pag. 19, consegnandolo compilato presso uno dei nostri sportelli o direttamente all’Ufficio Soci entro lunedì 7 marzo 2011. Il nostro ufficio Soci comunicherà in seguito giorno ed ora dell’appuntamento per gli iscritti al Caf Acli e una lettera di presentazione per gli iscritti ai Caf Cgil, Cisl e Uil. Verrà inoltre inviato l’elenco della documentazione necessaria per la corretta compilazione della dichiarazione.

Prenotazione “on-line”. È possibile effettuare la prenotazione del servizio direttamente on-line all’indirizzo: www.cassaruraleditrento.it > Soci > servizi extrabancari > assistenza fiscale 16

a Sopramonte Filiale CRT in Piazza Oveno Caf Cgil a Trento

Via Muredei, 7 Via Lunelli, 9 Via Roma, 35

Caf Cisl a Trento

Via Verdi 10/1

Caf Uil

Via Matteotti 20/1

a Trento

Altre informazioni. L’Ufficio Soci della Cassa è a disposizione per ogni ulteriore comunicazione al riguardo contattando i numeri 0461.206255 - 206257.


S P E C IA L E 7 3 0

I L A C S I F À T I LE NOV 30 7 O LL E D O M L E ED

MODELLO 730/2011 Qui di seguito vengono illustrate le novità di quest’anno relative al Modello 730/2011: • introduzione di una cedolare secca (imposta sostitutiva del 20%) sulle locazioni degli immobili ad uso abitativo ubicati nella provincia dell’Aquila; • introduzione del credito d’imposta previsto a seguito del reintegro delle somme anticipate sui fondi pensione; • introduzione di un credito d’imposta relativo alle mediazioni per la conciliazione di controversie civili e commerciali; • proroga dell’agevolazione prevista per i lavoratori dipendenti del settore privato sulle somme percepite per incremento della produttività, consistente nell’applicazione di un’imposta sostitutiva pari al 10% nel limite di 6.000 euro lordi;

• proroga della detrazione riconosciuta al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso; • proroga della detrazione del 55% per le spese relative agli interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici esistenti; • proroga della detrazione del 36% per le spese di ristrutturazione edilizia; • proroga della detrazione del 20% per la sostituzione di frigoriferi e congelatori e per l’acquisto di motori ad elevata efficienza e di variatori di velocità; • proroga della detrazione del 19% per le spese sostenute dai genitori per la frequenza di asili nido; • possibilità di chiedere il rimborso delle maggiori imposte pagate relativamente ai compensi percepiti nel 2008 e/o 2009 per lavoro notturno o per prestazioni di lavoro straordinario ricon-

Questa pagina è a cura del CAF delle ACLI. Per eventuali informazioni o chiarimenti è possibile telefonare al numero unico 199.199.730 del CAF delle ACLI capillarmente presente in tutta la provincia.

ducibili a incrementi di produttività e che sono stati erroneamente assoggettati a tassazione ordinaria anziché all’imposta sostitutiva del 10%. Si ricorda, infine, che i soggetti che nel 2010 hanno detenuto investimenti all’estero o attività estere di natura finanziaria o hanno effettuato trasferimenti da e verso l’estero potrebbero avere l’obbligo di dichiararle nel quadro RW del Modello Unico 2011.

Si ricorda che la documentazione deve essere conservata dal contribuente per tutto il periodo entro il quale l’Amministrazione ha facoltà di richiederla e cioè, per la dichiarazione di quest’anno, fino al 31 dicembre 2015.

FINANZIARIA 2011 La Finanziaria 2011 (L. 220 del 13 dicembre 2010), cosiddetta “Legge di stabilità 2011”, contiene un limitato numero di disposizioni di natura fiscale che, in molti casi rappresentano la proroga di disposizioni già vigenti. Vediamo in sintesi le principali: Attività di accertamento: l’attività di controllo formale delle dichiarazioni dei redditi sarà attivata dall’Ufficio tenendo conto anche di specifiche analisi del rischio di evasione. Aumento delle sanzioni ridotte: con decorrenza 1° febbraio 2011 sono state aumentate le sanzioni ridotte dovute dal contribuente al ricorrere degli istituti deflativi del contenzioso (es. accertamento con adesione, definizione agevolata

17

delle sanzioni, ecc.) e del ravvedimento operoso. Detassazione premi di produttività: prorogata per il periodo 1/1/2011 31/12/2011 l’applicazione dell’imposta sostitutiva pari al 10% per le somme erogate a titolo di “premi di produttività” per un importo massimo complessivo di 6.000 euro e con esclusivo riferimento ai lavoratori dipendenti del settore privato che nel 2010 hanno conseguito un reddito di lavoro dipendente non superiore a 40.000 euro, al lordo delle imposte assoggettate ad imposta sostitutiva nel 2010. Detrazione 55%: prorogata anche per il 2011 la detrazione del 55% prevista per le spese sostenute per la riqualifi-

cazione energetica degli edifici. La detrazione può però essere fruita in 10 rate annuali anziché in 5. Sono inoltre confermate le disposizioni in base alle quali non è necessario disporre dell’attestato di qualificazione energetica per gli interventi di sostituzione degli infissi, per l’installazione di pannelli solari e per la sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale con uno dotato di caldaia a condensazione. Inoltre, è confermato l’obbligo di inviare l’apposita comunicazione all’Enea in caso di interventi che proseguono per più periodi d’imposta. Detrazione carichi di famiglia per non residenti: è prorogata al 2011 la detrazione per carichi di famiglia a favore dei soggetti non residenti.


S P E C IA L E 7 3 0

E Z N E D A C S LE 1 1 0 2 / 0 3 7 O LL E DEL MOD10 REDDITI 20 SCADENZA

CONTRIBUENTE

CAF

Entro il 28 febbraio 2011

Riceve dal sostituto d’imposta la certificazione dei redditi percepiti e delle ritenute subite.

Entro il 7 marzo 2011

Consegna presso la Cassa Rurale di Trento del modulo di prenotazione del servizio di assistenza fiscale per la compilazione del Modello 730/2011 - Unico 2011

Marzo 2011

Inizio del Servizio di Assistenza Fiscale presso le sedi indicate a pagina 16

Entro il 31 maggio 2011

Presenta al Caf la dichiarazione Modello 730 e la busta contenente il Mod. 730-1 per la scelta della destinazione dell’otto e cinque per mille dell’Irpef.

Rilascia ricevuta dell’avvenuta presentazione della dichiarazione e della busta da parte del contribuente.

Entro il 15 giugno 2011

Riceve dal Caf copia della dichiarazione Mod. 730 e il prospetto di liquidazione Mod. 730-3.

Verifica la conformità dei dati esposti nella dichiarazione, effettua il calcolo delle imposte e consegna al contribuente copia della dichiarazione Mod. 730 e il prospetto di liquidazione Mod. 730-3.

A partire dal mese di luglio 2011

Riceve la retribuzione con i rimborsi o con le trattenute delle somme dovute. In caso di rateizzazione dei versamenti di saldo e degli eventuali acconti è trattenuta la prima rata. Le ulteriori rate, maggiorate dell’interesse dello 0,33 per cento mensile, saranno trattenute dalle retribuzioni nei mesi successivi. Se la retribuzione è insufficiente per il pagamento delle imposte (ovvero degli importi rateizzati) la parte residua, maggiorata dell’interesse nella misura dello 0,4 per cento mensile, sarà trattenuta dalle retribuzioni nei mesi successivi.

Entro il 30 settembre 2011

Comunica al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore rispetto a quello indicato nel Mod. 730-3.

Entro il 25 ottobre 2011

Può presentare al CAF la dichiarazione 730 integrativa.

A novembre 2011

Riceve la retribuzione con le trattenute delle somme dovute a titolo di acconto per l’Irpef. Se la retribuzione è insufficiente per il pagamento delle imposte, la parte residua, maggiorata dell’interesse nella misura dello 0,4 per cento mensile, sarà trattenuta dalla retribuzione del mese di dicembre.

Entro il 10 novembre 2011

Riceve dal Caf copia della dichiarazione Mod. 730 integrativo e il prospetto di liquidazione Mod. 730-3 integrativo.

(per i pensionati a partire dal mese di agosto o di settembre 2011)

18

Verifica la conformità dei dati esposti nella dichiarazione, effettua il calcolo delle imposte e consegna al contribuente copia della dichiarazione Mod. 730 integrativo e il prospetto di liquidazione Mod. 730-3 integrativo; comunica al sostituto il risultato finale della dichiarazione.


PRENOTAZIONE SERVIZIO ASSISTENZA FISCALE ANNO 2011 Riservata ai SOCI ATTIVI* della Cassa Rurale di Trento

Il SOCIO/A ……………………………………………… Telefono/cell. ……………………………………… Indirizzo …………………………………….…………………… e-mail ……………………………………...

PRENOTA la propria dichiarazione dei redditi: la dichiarazione del coniuge:

Mod. 730/2011

Mod. UNICO/2011

Mod. 730/2011

Mod. UNICO/2011

la dichiarazione per i familiari sottoindicati (servizio riservato ai soli figli e genitori del Socio): ………………………………………...................................

Mod. 730/2011

Mod. UNICO/2011

………………………………………...................................

Mod. 730/2011

Mod. UNICO/2011

………………………………………...................................

Mod. 730/2011

Mod. UNICO/2011

Compilata da competenti consulenti dei vari CAF presso: CAF ACLI (il servizio viene svolto presso le Filiali della Cassa Rurale di Trento di seguito indicate): Filiale Cassa Rurale di Trento, Piazza Fiera Filiale Cassa Rurale di Trento, Povo Filiale Cassa Rurale di Trento, S. Donà Filiale Cassa Rurale di Trento, Vigo Meano

CAF CGIL: Ufficio CGIL - Via Muredei n. 7 - Trento Ufficio CGIL - Via Lunelli n. 9 - Trento Ufficio CGIL - Via Roma n. 35 - Trento CAF CISL: Ufficio CISL - Via Verdi 10/1 - Trento

Filiale Cassa Rurale di Trento, Villazzano Filiale Cassa Rurale di Trento, Sopramonte

CAF UIL: Ufficio UIL - Via Matteotti 20/1 - Trento

Spazio riservato ad eventuali indicazioni per l’appuntamento, che saranno accettate compatibilmente con la disponibilità degli operatori: ........................................................................................................................................................................ Sarà richiesto contributo spese di15,00 euro a dichiarazione. Sono esclusi dal servizio i Soci titolari di partita IVA.

Il modello Unico per il Caf Acli verrà compilato esclusivamente presso la Filiale di Piazza Fiera. Il presente modulo di prenotazione dovrà essere consegnato ad uno degli sportelli della CASSA RURALE DI TRENTO, o spedito all’Ufficio Soci - Via Belenzani, 6 - 38122 TRENTO entro e non oltre:

LUNEDÌ 7 MARZO 2011 ………………………………………. (data)

………………………………………. (firma)

* Socio Attivo è il Socio che intrattiene un regolare rapporto di collaborazione con la Cassa (conto corrente, deposito a risparmio, polizza titoli, mutuo).


Cassa Rurale di Trento

INCONTRI PREASSEMBLEARI

B A N C A D I C R E D I T O C O O P E R AT I V O

Dal 21 febbraio al 16 marzo 2011

LA CASSA RURALE INCONTRA I SOCI Trento VIGO MEANO

2 MEANO

15

Si rinnova l'operazione "ascolto Soci" con 15 incontri aperti anche ai Clienti e alle Associazioni operanti sulla città.

COGNOLA

12

MARTIGNANO

POVO

4

VILLAZZANO

8

6

9

MONTEVACCINO

TRENTO NORD

11

GARDOLO

TRENTO CRISTO RE

14

7

10

MATTARELLO

TRENTO PIO X

13

5

TRENTO SUD SARDAGNA

IGE

E AD

FIUM

SOPRAMONTE

1

Lunedì 21 febbraio

Lunedì 28 febbraio

Giovedì 10 marzo

Martedì 22 febbraio

VIGO MEANO Sala della Scuola Materna di Vigo Meano

Martedì 1 marzo

TRENTO - CRISTO RE Circolo Pens. La Ginestra Via Abondi 9

Venerdì 11 marzo

Mercoledì 23 febbraio

Mercoledì 2 marzo

Lunedì 14 marzo

Giovedì 24 febbraio

Lunedì 7 marzo

Martedì 15 marzo

Venerdì 25 febbraio

Mercoledì 9 marzo

Mercoledì 16 marzo

SARDAGNA Sala pluriuso dell'Oratorio Sardagna

SOPRAMONTE Sala pluriuso della Parrocchia Piazza don L. Pedrolli 3 POVO Sala della Circoscrizione Via Salè 1

TRENTO SUD Sala Polifunzionale Oratorio Via S. Antonio 18

MARTIGNANO Teatro Parrocchiale Via alla Formigheta

VILLAZZANO Sala Consorzio Valnigra Via Valnigra 69

MONTEVACCINO Sala del Centro Sociale Montevaccino GARDOLO Sala Parrocchiale via Aeroporto

TRENTO NORD Aula Magna - Scuola elem. Via Solteri 22 COGNOLA Sala della Circoscrizione Piazza dell'Argentario 2 MATTARELLO Sala Polifunzionale Via Poli

TRENTO - PIO X Sala Grande Parrocchia S. Pio X

MEANO Palestra Scuola elementare Meano

INIZIO ORE 20.30

3

Trento Vive  

Febbraio 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you