Page 1

VIVI IL VIVAIO

1


STORIA E VALORI Amiamo i fiori dal 1978 Nasce tutto nel 1978 da una felice e fortunata idea di Mariano Calliari, che, appassionato di piante, decise di far costruire alcune serre di 600 mq per dedicarsi alla coltivazione di piante da interno, stagionali, piante fiorite, oltre naturalmente alla sua vera passione, le piante da orto. Il vivaio vero e proprio viene aperto nel 1985. Nel nuovo spazio si possono acquistare attrezzature per giardinaggio, fertilizzanti, fiori recisi, vasi, bulbi, sementi oltre a qualificatissimi servizi di addobbi floreali per ogni occasione. Grazie all’aiuto di tutti i figli, l’azienda avviata da Mariano acquista sempre più spazio e quote di mercato e nel 2002 prende la denominazione di Calliarifiori.

Attualmente l’azienda dei fratelli Calliari (Mario, Ugo e Luca) occupa una superficie complessiva di 8.000 mq in moderne serre climatizzate si coltivano viole del pensiero, primule, ciclamini, stelle di natale, gerani, surfinie, piante aromatiche e moltissime altre varietà di piante verdi e fiorite oltre, naturalmente, alle piante da orto; il tutto nel pieno rispetto della natura, cercando di utilizzare dove possibile la lotta biologica. Parte del negozio è inoltre dedicata alla vendita di fiori freschi, piante da interno, fertilizzanti, tutti i prodotti per la cura e la manutenzione di piante e spazi verdi.

I NOSTRI SERVIZI REALIZZIAMO PER IL PRIVATO

CURIAMO PER LE AZIENDE

CURIAMO PER IL PUBBLICO

FACCIAMO MANUTENZIONE

• Giardini e parchi • Terrazzi e giardini pensili • Arredi e pavimentazioni

• Spazi verdi • Aree di accoglienza • Centri sportivi

• Aiuole di piante verdi e fiorite • Fioriere cittadine e aiuole spartitraffico • Rotonde cittadine • Grandi impianti

• Potature • Concimazioni • Trattamenti • Rinnovo delle fioriture • Azioni di mantenimento e rinnovamento • Manutenzioni programmate • Interventi straordinari

3


IroNMario!I M CcoICgli utLili coA nsigli del nost Ec

4


Il Ciclamino è una delle piante da fiore più diffusa e coltivata per la sua lunga fioritura che, disponibile da agosto a marzo in vari esemplari, vi regalerà un autunno ed inverno ricchi di fiori e colori. I colori infatti possono spaziare dal bianco al rosa, rosso, viola, porpora e possono essere sfumati o bicolori con occhio o senza. I fiori sono portati all’apice di lunghi steli in genere di colore verde. Essi possono essere profumati in alcune varietà soprattutto a fiore medio piccolo. Di cosa hanno bisogno queste piante per crescere e fiorire al meglio? La coltivazione di questa pianta è semplice, il ciclamino va posizionato in un posto luminoso e, nei mesi più caldi, non in pieno sole. Ama le temperature medie comprese tra i 20° gli 8° C. Sopportano le prime gelate (-2/-3°C).

Possono essere tranquillamente posizionati sia in casa che all’esterno, spesso utilizzati per davanzali, sia esterni che interni oppure in aiuole riparate, entrate e giroscale. Necessitano di irrigazioni costanti senza eccedere, possono essere innaffiati dall’alto (sulla terra) o nel sottovaso, ma sono da evitare i ristagni. Le concimazioni influenzano in maniera positiva sia la fioritura che la rusticità della pianta. Consigliamo l’utilizzo di Cifo Ciclamini oppure Cifo Piante Fiorite. Con l’arrivo del freddo è importante regolare le irrigazioni in funzione della temperatura e soprattutto non eccedere. Quale terriccio utilizzare per i ciclamini? Noi suggeriamo un terriccio ricco, ben drenato con un ph 5,5/6 come Completo Vigorplant. È consigliabile rimuovere le foglie o i fiori rovinati tirandoli delicatamente. A primavera, una volta finita la fioritura, si possono posizionare le piante in giardino all’ombra per un periodo di riposo. A luglio si potrà iniziare nuovamente a concimarli con regolarità per portare la pianta a nuove fioriture. Per qualsiasi ulteriore informazione o consiglio, passate a trovarci e chiedete al nostro personale, saprà aiutarvi nella scelta delle piante e prodotti migliori per le vostre necessità.

A sinistra Mario Calliari durante la cura delle prime piantine, sopra il risultato.

5


Un progetto speciale realizzato grazie all’iniziativa “Coltiviamo i Vostri Progetti” di Poli, Regina e Orvea. CalliariFiori ha avuto l’opportunità di lavorare alla creazione del “Giardino Sensoriale” per gli ospiti del Vivere in Hospice Onlus di Mori. Un progetto che prevede il coinvolgimento degli ospiti dell’Hospice con il fine di migliorarne la qualità della vita, implementando terapie utili per il loro benessere psicofisico, come l’ortoterapia, offrendo l’opportunità di avere un angolo di natura dove trascorrere momenti sereni con i propri familiari.

“ Giardino Sensoriale… un’espressione

che prende forma quando guardando gli occhi di chi lo sta sperimentando, chi lo sta vivendo con intensa presenza, ci si accorge della gioia del momento vissuto.

È questo che la settimana scorsa ho sperimentato assieme ad un ospite dell’Hospice, mentre passeggiavamo nel Giardino. Che emozione vedere fiori, foglie e frutti, toccati e annusati con delicatezza, sensibilità, aspettativa e anche curiosità (quando ci si imbatteva davanti a qualcosa di sconosciuto). Sentire con quale orgoglio l’ospite diceva il nome dei fiori, ci raccontava qualcosa di ogni pianta che conosceva e ci insegnava le sue “ricette del cuore”. Ricette con le erbe aromatiche, con i pomodori, i peperoni, i cetrioli, le zucchine e l’uva che delizia il palato dopo un lauto pasto, come abbiamo viaggiato con l’immaginazione, insieme, grazie al Giardino.

BASILICO

Ma lì non c’erano solo piante... c’erano gli uccellini che cantavano e tante tante farfalle.

L’ospite nutriva un amore speciale per le farfalline, e quando una si è posata sulla sua mano sembrava ritornare con la mente ai tempi dell’infanzia, sembrava che si trovasse in un luogo magico dove c’è spazio solo per la gioia e almeno per quel momento, la malattia non esisteva. Accarezzò la farfallina, alla quale diede il nome di “Fiorellina”, che dopo un attimo si è posata proprio sul fiore dipinto sulla manica del suo pigiama, quasi a dire che le piaceva il nome che le è stato dato.

Una mattinata speciale per l’ospite, grazie a chi ha immaginato questo giardino, a chi ha creduto che potesse diventare una realtà, a chi si è adoperato nei più svariati modi , perché questo giorno e tanti altri giorni come questo, potessero essere vissuti . Mi emoziono molto, perché in questo giardino c’è un po’ di ognuno di noi , perché nella serenità, nel conforto e anche nella gioia che potrà portare agli ospiti , familiari e operatori c’è e ci sarà sempre un po’ di ognuno di noi .

Rosangela 6

ORIGANO

PREZZEMOLO

ROSMARINO


GELSOMINO RHYNCOSPERMUM JASMINOIDES

Il Rincospermo, detto anche Rincospermum o Falso Gelsomino è un arbusto rampicante e vigorosissimo, produce lunghi tralci almeno in parte volubili che si allungano fino a 10-12 mt; si distingue nettamente dai Gelsomini per le foglie intere, oblunghe, molto spesse e coriacee. I fiori sono riuniti in cime ascellari e, per il colore bianco puro, per la forma e per il profumo molto intenso, gradevole ma dolciastro ricordano quelli dei veri Gelsomini. Di solito questa pianta viene coltivata in giardino, per ricoprire ringhiere di separazione fra giardini, pergolati, muri fioriti e siepi, ma può essere coltivato tranquillamente sui terrazzi. In questo caso consigliamo vasi capienti poiché ha un grande apparato radicale, per un esemplare ci vuole un contenitore con un diametro di 35/40 cm e va concimato regolarmente.

FIORITURA Fiorisce abbondantemente tra maggio e luglio tanto che i numerosissimi fiori bianchi a girandola coprono quasi completamente la vegetazione. Fiorisce anche una seconda volta nella seconda metà di Agosto, ma meno copiosamente. Meno sole prende la pianta, meno fiori sboccieranno. LUCE Predilige esposizioni soleggiate ma può

essere coltivato anche in penombra e mezzo sole, anche se fiorirà di meno.

ACQUA In vaso l’acqua somministrata deve esse-

re abbondante e distribuita regolarmente durante la fioritura nel periodo maggio-giugno e negli altri periodi caldi, evitando il ristagno d’acqua nei sottovasi. Se piantate in giardino e in piena terra, le dosi di acqua posso essere più basse a partire dal secondo anno d’impianto. Evitare in ogni caso i ristagni idrici, che possono danneggiare le piante.

ACQUA INVERNALE in inverno, anche con

temperature molto basse è importante bagnare il terreno ogni 15/20 giorni nelle ore più calde. Questo soprattutto se le piante sono in vaso, o piantate da meno di un anno in piena terra, posizionate sotto grondaie o tettoie e/o se esposte al vento. La mancanza d’idratazione invernale spesso porta al diseccamento della pianta e ne causa la morte.

TEMPERATURA Si adatta molto bene ai nostri climi. Non è il caso di posizionarlo all’interno se non per brevi periodi. Rustico, tollera sia il caldo sia il freddo. Può essere utilizzato in montagna. Non teme il gelo. TERRICCIO La terra deve essere fertile, fresca,

non pesante. Ricordatevi solo che teme i ristagni d’acqua, per cui curate molto il drenaggio. Vi sono in commercio dei terricci specifici pronti, miscelati e concimati ottimamente. Vi consigliamo il terriccio Vigorplant per piante rampicanti (soluzione 15 di qualità).

CONCIME Nel periodo vegetativo, se volete favorire la crescita e la fioritura, va somministrato regolarmente (ogni 15 giorni) del concime completo liquido o idrosolubile. Ottimo il prodotto “Asso di fiori” della CIFO. Effettuare almeno tre concimazioni annue con concimi organici inodore a lenta cessione (Fertorganico Bio in secchielli reciclabili da kg.0,8 – kg.2 – kg.5 - kg.10 e sacco da kg.25). POTATURE Durante il periodo vegetativo (mar-

zo-settembre) è buona norma tagliare le cime del Rhyncospermun Jasminoides con regolarità. Con il taglio si favorisce la vegetazione lungo i rami tagliati.

7


% 0 5 20 € 129

h. 70 cm € 107,90

€ 64,50

€ 53,95

€ 97

€ 65,90

€ 32,95

€ 48,50

€ 49,95

h. 60 cm € 65,00

€ 24,97

€ 32,50

€ 36,50

€ 18,25 h. 50 cm € 49,90

€ 24,95

€ 19,95

€ 9,45

nei colori: nero, rosso e bianco

€ 344,89

€ 172

€ 68,99

h. 77 cm

€ 243,25 € 117,60

60 cm € 143,95

8

€ 19,25 € 66 € 46,20

h. 57 cm € 27,50

90 cm € 347,50

70 cm € 168 € 137,99

€ 55

€ 39,90

€ 18,90

€ 100,76

€ 27,50


€ 21,32 € 37,27 € 29,81 € 54,14 € 43,31

€ 10,85 grande € 32,70 € 22,89 rettangolare € 16,50 € 11,55 medio € 15,50

35 cm € 26,65 45 cm 55 cm

vasi colorati

€ 19,95

€ 9,97 cassetta

€ 18,85 M € 42,90 € 21,45 L € 49,40 € 24,70 S € 37,70

lanterna € 119

€ 71,40

FIORIERE ROTAZIONALI MODERNE € 80,70

€ 157

€ 125,60

€ 52,50

€ 42

€ 57,99

€ 46,39

€ 43,20

€ 64,56

€ 34,56

€ 57,99

€ 46,39

€ 74,50

€ 59,60 € 39,95 € 31,96 € 46,39 € 57,99

€ 185 L € 155 € 75,50 XL € 370

€ 51,50 S € 79 € 39,50 M € 103

€ 1,00

DI SCONTO SU € 10,00 DI ACQUISTI Buono valido fino al 31 dicembre 2017

Ritaglialo e portalo con te! Utilizzabile anche su articoli scontati. Non cumulabile con altre promozioni o buoni.

9


Dracaena fragrans

€ 5,76 grande € 69,90 € 55,92 piccola € 7,20

Sanseveria

€ 5,52 € 13,90 € 11,12 € 18,90 € 15,12

h 30 cm € 6,90 h 45 cm h 60 cm

Nolina - pianta MangiaFumo € 81,20

€ 64,96

€ 7,92 piccolo € 3,99 € 3,19

grande € 9.90

Croton vaso

€ 4,79 € 10,90 € 8,72

13 cm € 5,99 17 cm

€ 8,72 barattolo € 15,50 € 12,40 scatola € 10,90

€ 5,00

DI SCONTO SU € 40,00 DI ACQUISTI Buono valido fino al 31 dicembre 2017

10

Ritaglialo e portalo con te! Utilizzabile anche su articoli scontati. Non cumulabile con altre promozioni o buoni.

ORCHIDEE IN VARIE MISURE E COLORI sconti dal 20 al 50 %


50 ANNI DI IMPEGNO E PASSIONE 50 anni di impegno e passione Una passione che ha contraddistinto tutta la storia di Cifo. Una passione che ci ha spinto ad impegnarci costantemente per consolidare un’Azienda ed un marchio che oggi fanno parte della storia italiana. Una passione condivisa con tutti coloro che hanno partecipato al raggiungimento di questo traguardo.


DISTANZA LEGALE DAL CONFINE PER ALBERI E SIEPI Uno dei principali motivi di incomprensioni o possibili litigi tra vicini di casa è la distanza, non sempre rispettata, di costruzioni e di alberi. Per chi può godere di un proprio giardino privato è bene infatti sapere che esistono, a questo proposito, alcune norme ferree che è meglio rispettare, se non si vuole ricorrere a spiacevoli sanzioni. Il codice civile, e più precisamente l’Art 892, ci fornisce indicazioni sullo spazio che deve intercorrere tra alberi o siepi e i limiti delle proprietà. Con questo articolo si intende tutelare soprattutto il proprietario del fondo confinante, per il quale deve rimanere inalterato il diritto alla fruizione di aria, luce e irraggiamento solare. È bene ricordare però che prima di tutto è necessario verificare l’eventuale esistenza di regolamenti o usi locali, solo in loro assenza infatti il riferimento normativo diverrà l’art 892 Codice Civile.

12

• 1,50 metro per gli alberi di non alto fusto. Sono reputati tali quelli il cui fusto, sorto ad altezza non superiore a tre metri, si diffonde in rami; • 0,50 metro per le viti, gli arbusti, le siepi vive, le piante da frutto di altezza non maggiore di due metri e mezzo.

COME MISURARE LA DISTANZA CORRETTAMENTE

La distanza minima da rispettare è compresa tra i 50 centimetri e i tre metri in relazione alle dimensioni o meglio alla natura delle specie vegetali. Più precisamente nella prima parte dell’art 892 Codice Civile si stabilisce:

La corretta misura della pianta dal confine non si misura come proiezione della chioma (si ricorda tuttavia che il vicino ha il diritto di richiedere la potatura dei rami che “sconfinano” in qualsiasi momento), ma come distanza a partire dal punto di semina, nel caso di nuovo impianto, o dalla metà del tronco, nel caso di alberi già adulti.

• 3 metri per alberi di alto fusto. Rispetto alle distanze, si considerano alberi di alto fusto quelli il cui fusto, semplice o diviso in rami, sorge ad altezza notevole, come sono i noci, i castagni, le querce, i pini, i cipressi, i pioppi, i platani e simili;

Le misure devono essere prese sempre linearmente e a livello del terreno, con l’unica eccezione nel caso di terreni molto scoscesi. In questi casi la distanza è la misura della pianta sulla perpendicolare alla linea di confine.


alberi di alto fusto

confine

alberi di non alto fusto

siepi

0,50 m

1,50 m

3,00 m

QUANDO UN MURO FA LA DIFFERENZA

POTATURA DEGLI ALBERI CONDOMINIALI

Esiste un modo per andare in deroga ai limiti imposti dall’art.892 Codice Civile. Se in corrispondenza della linea di confine è presente un muro, in comproprietà o anche di un singolo proprietario, allora i limiti minimi indicati in precedenza non valgono più. È sufficiente che la vegetazione non ecceda il limite superiore del manufatto e comunque abbia un’altezza massima di 3 metri. Affinché si possa usufruire di tale opportunità però è bene ricordare che non devono essere presenti aperture nel manufatto. Non devono essere presenti quindi finestre, feritoie, etc., una rete metallica quindi non è sufficiente.

In caso di condominio, alle spese di potatura degli alberi che si trovano su un suolo di proprietà esclusiva di un solo condomino sono comunque tenuti a contribuire tutti i condomini allorché si tratti di piante funzionali al decoro dell’intero edificio. Sempre con riferimento al decoro dell’immobile, in mancanza di specifiche norme contenute nel regolamento di condominio, le spese per la conservazione e la manutenzione di un giardino di proprietà comune devono essere ripartite fra tutti i condomini in base alle rispettive quote millesimali.

ALBERI CONDOMINIALI E RISPETTO DELLE DISTANZE Un condomino può chiedere il risarcimento dei danni e l’eliminazione totale o parziale di alberi che, piantati a distanza ravvicinata l’uno dall’altro in un’aiuola comune, con le loro chiome a ridosso dell’alloggio impediscano l’ingresso dell’aria e della luce, della veduta oltre alla questione del rispetto delle distanze di legge. In questo caso occorre inoltre indagare se la mancata manutenzione degli alberi, anche se piantati alla distanza legale, non costituisca un comportamento negligente del proprietario, idoneo a cagionare un ingiusto danno al vicino.

DISTANZA LEGALE DALLE STRADE Le norme sopracitate valgono anche per l’impianto di siepi ed alberi a confine con la pubblica via (le distanze per le strade provinciali o statali possono variare rispetto a quelle comunali che possono prevedere dei regolamenti diversi). Oltre al rispetto della distanza legale, il proprietario deve effettuare la manutenzione periodica delle piante in modo da non creare pericolo per la circolazione. Inoltre, in presenza di intersezioni, la siepe o gli alberi non devono impedire la visibilità. Le piante da siepe tenute ad un’altezza superiore a quella prevista dalla norma, oltre a limitare la visibilità potrebbero costituire un grave pericolo per la circolazione in caso di eventi atmosferici eccezionali. 13


LA FATTORIA DIDATTICA CalliariFIORI FATTORIA DIDATTICA

La nostra è stata pensata per dare a tutti, in particolar modo i bambini, l’opportunità di entrare a contatto diretto con la natura, gli animali e il verde. All’interno della fattoria potete trovare animali come le pecore Skudde, coniglietti, maialini, oche, pulcini e galline. Durante tutto l’anno vengono organizzate attività e laboratori che mirano a stimolare nei bambini l’utilizzo dei propri sensi e sviluppare abilità diverse quali l’esplorazione, l’osservazione e la manipolazione

LA FATTORIA È VISITABILE TUTTI I GIORNI DURANTE L’ORARIO DI APERTURA DEL GARDEN.


AUTUNNO/INVERNO 2017

GRANDI EVENTI Un ricco programma di appuntamenti, spettacoli e laboratori didattici dedicati ai bambini vi aspetta da Calliarifiori!

Per non perdere le iniziative in programma segui la nostra pagina per rimanere sempre aggiornato sugli eventi in arrivo!

15


Un regalo perfetto per ogni occasione! La Gift Card Calliari Fiori è utilizzabile per qualsiasi acquisto all'interno dell'azienda ed è disponibile direttamente alla cassa con importi di 10, 25 e 50 €.

GIFT CARD

Sei un nostro cliente affezionato? La Fidelity Card è una carta gratuita che premia i tuoi acquisti accumulando punti che danno diritto a buoni spendibili presso Calliarifiori. Oltre a questo, con la Fidelity Card molti prodotti godranno di promozioni e sconti particolari. La tessera non ha scadenza. Si potrà fare anche un solo acquisto all’anno senza perdere i vantaggi accumulati negli anni precedenti. Come ottenerla: gratuitamente, compilando il modulo che trovate presso le nostre casse. Come si usa: utilizzarla è molto semplice, basta presentarla alle casse prima della chiusura dell’acquisto. Vuoi ulteriori informazioni? www.calliarifiori.com

Siamo partner Lyoness!

TRENTO

Conosci questo nuovo progetto? Noi ne facciamo parte, se non sai di cosa di tratta vieni a informarti presso il nostro punto informativo. Se invece possiedi già una tessera Lyoness, puoi presentarla al momento del tuo acquisto in cassa.

Volano

ROVERETO

16

Ci trovi a Volano (TN) in Via De Gasperi, 2 - Tel. 0464 410443 - info@calliarifiori.com Visita il sito www.calliarifiori.com per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità!

Profile for Calliari Fiori

Vivi il vivaio 2017 - volume 2  

Scopri le novità e tutto quello che ti aspetta al garden CalliariFiori - Autunno 2017

Vivi il vivaio 2017 - volume 2  

Scopri le novità e tutto quello che ti aspetta al garden CalliariFiori - Autunno 2017

Advertisement