IMMOBILI&Co. N°3 maggio 2020

Page 1

_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 10.13 Pagina 1

I&Co Immobili&Co. p e r l’ i m p r e s a

Riparte il Tour Nazionale AlleaRE 2020 a cura di Bruno Vettore in Partnership con ImmobiliOvunque Immobili & Co. per l’Impresa - Anno XXV N. 3 - Maggio 2020

Il programma a pag. 43


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 2

Agevola le Acquisizioni Promuove la Formazione Accelera le Vendite

Dedicato ai professionisti dell’immobiliare. Scopri il nostro piano di abbonamento www.immobiliovunque.it/formule-abbonamento

immobiliovunque.it


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 3

colophon

I&Co N.3 Immobili & Co. per l’Impresa Anno XXV N.3 - Maggio 2020 Autorizzazione del Tribunale di Milano N. 576 del 21.09.1996 Direzione e Redazione: AG&P s.n.c. Immagine e Comunicazione Via Monte Rosa, 18 - Senago (Mi) Tel. 02 99055532 - agepmail@tin.it Contatti: immobili.co@tin.it Segreteria, Pubblicità e Diffusione: BV invest S.r.l. Via Dario Papa, 24 - 20125 Milano Tel. 02.36566067 - www.bvinvest.it Direttore Responsabile: Antonio Sposari Direttore Editoriale: Bruno Vettore Progetto Grafico: Cirella Chiariello

La Direzione non si assume alcuna responsabilità per i testi degli articoli redazionali dei relativi autori e delle pagine pubblicitarie pubblicate. A garanzia di riservatezza, il lettore potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D. Lgs. 196/2003 e capo III del Regolamento UE 2016/679, scrivendo alla società BV invest S.r.l., Foro Buonaparte 70, Milano o tramite e-mail a info@bvinvest.it, che garantisce comunque la massima cura dei dati forniti o in suo possesso, i quali non verranno comunicati a terzi. Il trattamento avviene presso la predetta sede a cura del personale incaricato. Una non azione sarà interpretata come volontà di restare nel database.

3 I&Co n.3 Maggio 2020

Diffusione: Digitale gratuita


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 4


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 5

editoriale

Immobiliare, dalla emergenza una svolta digitale

L

’emergenza Covid 19 ha generato una brusca frenata al trend positivo del mercato immobiliare, che dal 2014 segnava un aumento del numero di compravendite, oltre che una ripresa dell’erogazione di mutui per acquisto estremamente significativa. Nel 2019 le compravendite immobiliari hanno superato quota 660 mila, delle quali circa il 90% relative al comparto residenziale. E per il 2020 si prospettava una tendenza simile, accompagnata da una ripresa dei prezzi che avrebbero dovuto confermare il +0,2% del 2019 anche nei prossimi dodici mesi, prima di raggiungere percentuali di aumento lievemente superiori. Il mercato delle grandi città, in particolare Milano, era in un trend assolutamente positivo, sia per numero di transazioni che per incremento dei prezzi. Ovviamente queste prospettive sono da dimenticare per i sopraggiunti gravi problemi dovuti alla diffusione del Coronavirus, che riguardando l’intera economia e impattano fortemente anche sul settore immobiliare. Da più parti si ritiene che, ammesso che il lockdown termini definitivamente nel mese di maggio e non vi sia una recrudescenza del virus che imponga ulteriori blocchi, la flessione del numero di compravendite su base annua potrebbe essere in un range tra il 18 ed il 25%, mentre i prezzi dovrebbero subire una flessione tra il 5 e l’8%, ovviamente escludendo zone o situazioni specifiche. Si rileva inoltre che anche il 2021 potrebbe essere quasi certamente condizionato da questa situazione e che una certa ripresa potrebbe riprendere dall’anno successivo. Ovviamente si tratta solo di previsioni, ma quello che invece è apparso evidente è stata la forte spinta digitale che gli operatori hanno impresso alla loro attività. Per questo periodo si è trattato di un atteggiamento “forzato” ma è anche coloro che hanno sempre dimostrato una certa resistenza al cambiamento si sono arresi all’evidenza dei fatti. Possiamo affermare che una serie di attività e strumenti digitali entreranno a far parte della normale prassi di ogni agenzia immobiliare. La possibilità di utilizzare un virtual tour prima di visitare, spesso inutilmente, una serie di immobili, una consulenza preliminare a distanza relativa alla valutazione di un appartamento o l’immediato collegamento con un Consulente del credito in fase di trattativa atta al ritiro di una proposta di acquisto, e altro ancora saranno certamente comportamenti che rimarranno, anche perché richiesti da una clientela sempre più evoluta sul piano digitale.

5 I&Co n.3 Maggio 2020

editoriale di Bruno Vettore Direttore editoriale


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 10.19 Pagina 6

I&Co in questo numero

4

editoriale Immobiliare dall’emergenza una svolta digitale di Bruno Vettore

8

fisco Finanziamenti agevolati per l’emergenza COVID-19 di Maurizio Metto

11 formazione BUILDING THE FUTURE save the date a cura della Redazione

12

6 I&Co n.3 Maggio 2020

informazione SimplyBiz, competenza e passione al servizio del credito di Mariangela Galante

14

11

portali Il Decalogo di ImmobiliOvunque di Vincenzo Crugliano

18 intervista a Francesco Tesi e Marco D’Oria di House Factory a cura della Redazione


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 7

sommario

14 24 22

32

intelligenzartificiale Futuro prossimo immobiliare #02intelligenzartificiale di Andrea Ricciardi

intervista Luca Sfienti, collaboratore e co-founder Affida a cura della Redazione

36

servizi Dall’esperienza AIM nasce Skanner di Nicola Reali

normative COVID-19: garanzia di finanziamento e vincoli occupazionali di Gianpiero Sperduti

28

38

intervista Roberto Avarello, co-founder Academy Real Estate a cura della Redazione

social ASK: Agency Social Kit di Samuele Speri

30

40

intervista Andrea Napoli, Ceo & founder Locare a cura della Redazione

home staging Home Staging per un appartamento Anni ’70 a cura di Barbara Medici

40

7 I&Co n.3 Maggio 2020

26

sicurezza Safety Pois: da un gioco, ad una straordinaria idea! a cura della Redazione


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 8

Finanziamenti agevolati per l’emergenza COVID-19 Siamo ancora in piena emergenza per il Coronavirus, e mentre scriviamo sono appena iniziate le domande delle imprese e dei professionisti per ottenere i finanziamenti con la garanzia dello Stato. Il D.L. 8/4/2020 N° 23 ha messo in campo due distinti canali di credito agevolato: un fondo centrale di garanzia per le Piccole e Medie Imprese – PMI - (www.fondidigaranzia.it), sotto la responsabilità del Ministero dello Sviluppo Economico, che presterà garanzia di varia natura ma gratuite, e il canale della SACE (www.sacesimest.it), emanazione della Cassa Depositi e Prestiti, che erogherà garanzie alle imprese di maggiori dimensioni, ma saranno garanzie non gratuite.

8 I&Co n.3 Maggio 2020

a cura di Maurizio Metto Dottore Commercialista info@studiometto.it

Finanziamenti gratuiti fino a 25.000 Euro e garantiti dallo Stato al 100% e tanto altro ancora per l’emergenza COVID-19.

CON GARANZIA 100% Tutti i media hanno parlato dei finanziamenti gratuiti fino a 25.000 Euro e garantiti dallo Stato al 100%: sono sicuramente la forma più gettonata nell’immediato, e hanno queste caratteristiche. Possono richiederli imprese con meno di 499 dipendenti e lavoratori autonomi, a condizione che non siano stati segnalati a loro carico sofferenze bancarie prima dell’inizio della pandemia. L’importo richiesto non può superare il 25% dei ricavi 2019, restando


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 9

sempre entro il tetto massimo di 25.000 Euro. Si richiedono al proprio istituto bancario, con una modulistica semplificata e una procedura rapida: la garanzia statale, che viene rilasciata alla banca erogatrice è pari al 100%, la durata massima è di 72 mesi di cui i primi 24 mesi sono di preammortamento (si pagheranno solo gli interessi). Il tasso applicato dovrebbe essere a copertura dei puri costi di gestione della banca, indicato dall’ABI in circa 1,2/1,3% annuo, ma in questi giorni abbiamo notizia di banche che chiedono anche il 2%. La Banca erogante non è tenuta a fare nessuna valutazione del merito creditizio sul cliente, ma è comunque libera di decidere se inoltrare la richiesta o rigettarla. E’ opportuno evidenziare che, anche se la garanzia statale copre al 100% il rischio delle banche, ciò non significa che per il cliente che non paga siano rose e fiori: in caso di mancato rimborso, la banca si farà ovviamente rimborsare dal Fondo di Garanzia , ma il Fondo avrà diritto di surroga nel credito, e quindi passerà l’incarico di riscossione all’Agenzia delle EntrateRiscossione, che potrà utilizzare tutti i mezzi a sua disposizione, come una normale cartella esattoriale. Inoltre la revoca della garanzia o del finanziamento in caso di dichiarazioni non veritiere rese dal richiedente, comporta l’applicazione di sanzioni specifiche, oltre all’immediato rimborso della somma ricevuta.

CON GARANZIA 90% Le imprese con meno di 499 dipendenti possono accedere a finanziamenti più sostanziosi, dove la garanzia prestata dal Fondo statale è del 90%, e può arrivare al 100% se affiancata dalla ulteriore garanzia di un consorzio privato di garanzia (Confidi). I limiti massimi concedibili sono: 25% del fatturato 2019, oppure il doppio del costo sostenuto per il personale dipendente nel 2019: comunque entro il tetto massimo di Euro 800.000. Deve trattarsi di nuova finanza, in aggiunta e non in sostituzione di linee di credito già in precedenza ottenute dall’impresa: possono essere finanziati anche nuovi progetti di investimento da effettuarsi nei successivi 18 mesi (12 mesi per le aziende con più di 250 dipendenti). Le modalità di rimborso sono identiche a quelle dei microfinanziamenti: 72 mesi massimi, con 24 di preammortamento. Ovviamente, se si decide di chiedere l’intervento di un Confidi per portare la garanzia dal 90 al 100% i costi aumenteranno, e la previsione di tasso per queste richieste (ad oggi non ancora operative) dovrebbe attestarsi sopra il 2%. Con questo strumento è possibile anche rinegoziare linee di credito preesistenti, usufruendo della garanzia statale dell’80% (elevabile al 90% con l’intervento dei Confidi) a condizione che l’operazione preveda di incrementare il credito erogato di almeno il 10%. Da ultimo segnaliamo che alcune regioni (es. Emilia Romagna) hanno deliberato contributi a fondo perduto erogabili alle imprese che stipulano accordi con i Consorzi di garanzia, a copertura dei costi relativi. Nel prossimo numero parleremo invece dei finanziamenti per le PMI garantiti dalla SACE.

9 I&Co n.3 Maggio 2020

fisco


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 10


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 10.14 Pagina 11

formazione

BUILDING THE FUTURE save the date

D

opo il primo step di formazione online tenutosi il 22 aprile continua l’alta formazione del programma “BUILDING THE FUTURE”, un percorso che permetterà ai partecipanti di acquisire le nuove modalità di approccio al lavoro, di rinnovare l’attitudine commerciale e di individuare il miglior sistema operativo per arrivare a risultati eccellenti. Il primo step ha visto la partecipazione di circa 200 professionisti collegati in videoconferenza, e proprio in questi giorni è stato presentato e diffuso il programma dei prossimi 4 webinar nella forma più completa.

“Dopo il successo della prima sessione ho ricevuto decine di richieste per costruire un percorso articolato e completo che, con approccio concreto e pragmatico potesse mettere la mia esperienza trentennale a disposizione dei partecipanti. Ho quindi deciso di farlo con la passione e l’entusiasmo di sempre” afferma Bruno Vettore a margine della presentazione dell’iniziativa, realizzata in collaborazione con la piattaforma ALLEARE.

Il programma si frequenterà in forma digitale, ovvero con piattaforma webinar a distanza e prevede la possibilità di rivedere l’intera lezione anche successivamente oltre alla fornitura delle slide al termine di ogni sessione. I temi affrontati sono i seguenti: • SELLING & TIME MANAGEMENT – Tecniche di vendita, gestione del tempo e pianificazione del lavoro – 28 MAGGIO • LEADERSHIP & TEAM BUILDING – Come costruire e motivare Team di successo – 24 GIUGNO • PUBLIC SPEAKING & STORYTELLING – Comunicazione efficace e capacità relazionali nella trattativa commerciale – 22 LUGLIO • SOCIAL & WEB REPUTATION – Costruzione del brand e importanza della reputazione – 24 SETTEMBRE

Per informazioni e iscrizioni: info@alleare.it Per un contatto diretto: segreteria.corsi@bvinvest.it

11 I&Co n.3 Maggio 2020

a cura della Redazione


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 12

Lo staff di SimplyBiz

SimplyBiz, competenza e passione al servizio del credito Dare vita a uno spazio virtuale d’informazione, confronto, aggiornamento e formazione professionale altamente specializzato sul mondo del credito. Con questo obiettivo ha visto la luce nel giugno del 2009 il progetto SimplyBiz. di Mariangela Galante Account Manager Responsabile Marketing 320 2514533

12 I&Co n.3 Maggio 2020

mariangela.galante@simplybiz.it

Il sito SimplyBiz ospita cinque sezioni: Testata Giornalistica, Consulenza, Recruiting, Formazione, Comunicazione e Marketplace.

N

ei suoi oltre 10 anni di attività questa dinamica realtà ha conosciuto un’evoluzione costante, che l’ha portata da prima ad affermarsi come testata giornalistica, prima cartacea e poi digitale, e successivamente ad affiancare a quello di informazione una serie di servizi che comprendono oggi la comunicazione, la consulenza, la formazione e il recruiting. Per far fronte alla sempre più ampia articolazione delle attività e dei progetti, nel maggio 2019 il sito di SimplyBiz si è trasformato in un portale, raggiungibile all’indirizzo www.simplybiz.eu, che ospita 5 sezioni: “Testata giornalistica”; “Consulenza”; “Recruiting”; “Formazione”; “Comunicazione”; “Marketplace”.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 13

informazione La redazione

Fondatore della testata è Flavio Meloni, che ne ha assunto la direzione fino a febbraio 2018, quando il ruolo di direttore è passato a Paolo Tosatti. Il quotidiano online di SimplyBiz presenta gratuitamente aggiornamenti, approfondimenti, focus e interviste, suddivise in base ai settori di riferimento: intermediazione creditizia, banche e finanziarie, settore assicurativo, settore immobiliare, confidi e altro. Ogni lunedì le più importanti notizie della settimana vengono raccolte nella newsletter di SimplyBiz, che raggiunge oltre 50.000 contatti. L’area “Consulenza” di SimplyBiz offre un supporto completo alle imprese del settore bancario, assicurativo e finanziario. Può contare su un particolare know-how per andare incontro alle esigenze di mediatori creditizi, agenti in attività finanziaria e confidi. Fornisce assistenza per l'iscrizione agli Organismi di vigilanza e per il suo mantenimento. Garantisce servizi di sostegno alle funzioni di compliance, internal audit e risk management aziendali, anche in termini di outsourcing e di monitoraggio e controllo delle reti distributive. L’area “Recruiting” garantisce un sostegno per la ricerca e l’implementazione delle reti di vendita attraverso circuiti di annunci “Standard” e “Master”. Le ricerche dei candidati possono essere sviluppate su tutto il territorio nazionale o personalizzate su zone specifiche. L’area “Recruiting” di L’area “Formazione” della società presenta al mercato soluSimplyBiz garantisce un zioni professionali di altissimo livello, in collaborazione con la sostegno alle imprese Luiss Business School e con altri enti formativi. per la ricerca di figure L’area “Comunicazione” si occupa per conto dei clienti della per l’implementazione realizzazione di piani di marketing e comunicazione e dell’organizzazione di eventi aziendali o commerciali. delle reti commerciali. Particolare attenzione viene data ai nuovi mezzi di comunicazione che diventano oggi fondamentali: i canali social. Nel corso del 2019 la società ha organizzato masterclass gratuite in giro per l’Italia dal titolo “Social identity for business” e ideato un nuovo prodotto che va a braccetto con i social, il team building cooking, che ha l’obiettivo di testare la forza di un team e dei suoi componenti. Sempre nel 2019 SimplyBiz ha Nel corso del 2019 lanciato i Social Media Star Awards, competition nazionale che SimplyBiz ha organiz- premia le eccellenze social del settore del credito e che, a parzato masterclass gra- tire da quest’anno riguarderà anche il settore immobiliare. tuite in giro per l’Italia SimplyBiz non è solo una società ma un’idea, un progetto, dal titolo “Social iden- portato avanti quotidianamente da uno staff di persone contity for business”. crete e reali, con pregi, difetti ma soprattutto con tanta passione per il proprio lavoro e costantemente orientate verso nuovi traguardi.

13 I&Co n.3 Maggio 2020

di SimplyBiz


14 I&Co n.3 Maggio 2020

_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.21 Pagina 14


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 15

portali

Il Decalogo di ImmobiliOvunque

1) PREZZI LOW COST Esistono due semplici formule di abbonamento: ● IO START, con annunci illimitati gratuiti e servizi ridotti ● IO OPEN, al prezzo di 40,00 € al mese, con numerosi servizi aggiuntivi 2) ANNUNCI E FOTO ILLIMITATE Con IO tutte le Agenzie possono pubblicare gratuitamente gli annunci che desiderano senza limiti, ma anche inserire foto e planimetrie senza alcun vincolo. 3) NO PRIVATI – SOLO AGENZIE Su IO solo le Agenzie pubblicano gli annunci di vendita o affitto. Ai privati è consentito solamente:

di Vincenzo Crugliano Project Manager Immobili Ovunque www.immobiliovunque.it

● Ricercare un immobile ● Pubblicare recensioni o referenze a favore delle Agenzie ● Valutare, tramite la Scheda Qualità, a quale Agenzia conferire l’incarico di vendita o affitto del proprio immobile 4) INVESTIMENTI LEAD GENERATION Agli aderenti alla formula IO OPEN ImmobiliOvunque garantisce servizi aggiuntivi fondamentali per l’acquisizione di nuovi clienti, quali: ● La pubblicazione degli annunci sui 6 aggregatori partner ● La scelta di 6 immobili selezionati ● Il servizio di centralino virtuale ● L’invio di richieste specifiche ● Acquisizione di spazi e visibilità sui motori di ricerca ● Campagne dinamiche sui social network ● Attività di re-marketing sugli utenti che hanno visitato il Portale

15 I&Co n.3 Maggio 2020

ImmobiliOvunque è il Portale che affianca le Agenzie Immobiliari nel processo di acquisizione e vendita. Con questi obbiettivi in mente, abbiamo ideato un Decalogo che ne illustra le caratteristiche e i vantaggi. Vediamo subito quali sono.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 16

5) AREA RISERVATA ALLE AGENZIE IO fornisce a tutte le Agenzie un’Area Personale. Per gli utenti a titolo gratuito questa prevede un accesso parziale ad alcune funzioni, mentre per gli abbonati a pagamento è possibile: ● Monitorare i contatti e i click generati ● Selezionare 6 immobili ● Gestire richieste specifiche Inoltre, agli abbonati aderenti alla formula IO OPEN è riservato l’accesso al Sistema Qualità. Questo è fondamentale per la visibilità delle Agenzie, perché consente loro di promuovere la propria professionalità pubblicando certificazioni, recensioni e referenze, e dunque agevolare le acquisizioni. 6) ABBONAMENTI IO START E IO OPEN IO START è l’abbonamento gratuito che si attiva con la sincronizzazione del proprio gestionale. Consente di pubblicare annunci, foto e planimetrie illimitate, ma prevede servizi ridotti e un accesso parziale all’area riservata. IO OPEN, invece, è l’abbonamento a pagamento (40,00 € al mese – tariffa Flat) con numerosi servizi aggiuntivi.

16 I&Co n.3 Maggio 2020

7) ASSENZA BANNER PUBBLICITARI Sul nostro Portale non c’è traccia di banner

pubblicitari. A nostro avviso, questi rappresentano una distrazione per chi è alla ricerca di offerte immobiliari di interesse. 8) SINCRONIZZAZIONE GESTIONALI Attualmente il nostro Portale è sincronizzato con 36 software gestionali immobiliari. Questo significa che le Agenzie possono pubblicare su IO con un semplice click. 9) SISTEMA RANKING Abbiamo ideato il sistema ranking per garantire pari visibilità agli annunci di tutte le Agenzie Immobiliari, mediante una variazione oraria dei criteri di ordinamento dei risultati ricerca. Gli annunci delle Agenzie aderenti alla formula IO OPEN avranno naturalmente una priorità di visualizzazione. 10) FORMAZIONE PROFESSIONALE Sono numerose le occasioni di crescita con IO. Le Agenzie che si abbonano per almeno 12 mesi, ad esempio, hanno incluso il corso base Accademia, del valore di 490,00 €. Alla base del Decalogo resta la professionalità dell’Agente Immobiliare, di cui IO intende farsi promotore in ogni momento.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 17

Prodotto Cap

CAP

Difendi il tuo mutuo dalle oscillazioni dei tassi


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 18

Intervista a Francesco Tesi e Marco D’Oria di House Factory HOUSE FACTORY, una realtà immobiliare di nuova concezione, nata per diventare un punto di riferimento del settore.

18 I&Co n.3 Maggio 2020

a cura della Redazione

S

iete dei professionisti di successo da molto tempo nel settore immobiliare, volete raccontarci come vi siete evoluti in questi anni? La nostra società nasce nel 2010 con l’obiettivo di ridurre le distanze tra i clienti e la figura dell’agente immobiliare, non sempre ben visto dalla media delle persone. Abbiamo nel corso tempo alzato sempre di più il target di riferimento della nostra agenzia. Questo ci ha permesso di entrare in contatto con clienti sempre più esigenti, spesso dotati di pochissimo tempo da dedicare alla ricerca di una casa o di una nuova location aziendale. Ci siamo pertanto specializzati, offrendo loro un servizio taylor made, che gli consenta di concentrare tutte le energie sulle loro attività e di trascorrere il restante tempo libero insieme alle loro famiglie. Il primo passo è rappresentato da un’attenta intervista al cliente a cui chiediamo di confidarsi con noi come farebbe con un amico. E’ per noi fondamentale capirne lo stile di vita, le abitudini, comprendere le logiche che lo porteranno a maturare delle decisioni in ambito immobiliare e soprattutto riuscire ad avere un quadro preciso delle emozioni che vorrebbe provare all’interno della nuova casa o le esigenze che lo portano a trasferire la sua sede aziendale. Siamo col tempo diventati una vera e propria “Maison” dell’immobiliare, avendo come unico obiettivo il desiderio di cucire attorno alle passioni ed esigenze del cliente un’abitazione ideale, un ambiente perfetto in cui poter ricreare le sue migliori condizioni di vita. ome è nato il servizio di Property Finding di House Factory? Il nostro servizio di Property Finding nasce dai 10 anni di esperienza di House Factory sul mercato di Torino. Abbiamo constatato che sempre più spesso i clienti trovavano difficile riuscire ad avere tempo sufficiente da dedicare alla ricerca di casa , vivendo questa situazione, alcune volte, come un vero e proprio problema. Molti si sentivano tra l’altro trascurati da

C


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 19

intervista HOUSE FACTORY nasce nel 2010 a Torino come interlocutore unico a cui rivolgersi per ottenere risposte concrete e trovare soluzioni personalizzate. Immaginata e costituita da Marco D’Oria e Francesco Tesi, si è fin da subito contraddistinta per le idee dinamiche e innovative che le hanno consentito di raggiungere importanti risultati, grazie soprattutto all'ausilio di una squadra di professionisti affermati. Di fondamentale importanza è il supporto tecnico fornito da rinomati studi di architettura, design ed ingegneria, che ci consentono di poter assistere al meglio il cliente in tutte le fasi della compravendita. Oltre all'attività tradizionale d'intermediazione immobiliare ci avvaliamo di un team di consulenti dedicati all'attività di Property Finding.

Per informazioni: House Factory C.so Fiume 11 C - 10131 Torino mdoria@housefactory.it Mob. +39 3318817054 ftesi@housefactory.it Mob. +39 3408407659

alcune agenzie con cui entravano in contatto perché nonostante lasciassero i loro riferimenti con le caratteristiche dell’immobile desiderato, non ricevevano spesso alcun feedback. In un mercato sempre più esigente ed articolato la nostra società ha dunque deciso di offrire ai propri clienti un servizio di consulenza personalizzato e professionale che miri a rendere semplice e piacevole il processo di ricerca e acquisto di una nuova casa. 'attenzione al cliente è la vostra forza, quali sono i servizi che vi richiedono maggiormente? Il clliente per noi è tutto. E’ il centro focale della nostra Il clliente per noi è tutto. E’ il centro focale attività. Spesso siamo contattati da persone che non solo della nostra attività e hanno poco tempo ma anche poca voglia di impiegare parte l’obiettivo è mantenere delle proprie giornate nel ricercare una casa. Ci capita sosempre vivo questo vente di essere contattati da clienti che desiderano avere al loro fianco un supporto professionale in grado di affiancarli, profondo legame. e in alcuni casi sostituirli, in fase di trattativa in quanto poco inclini a questo tipo di dinamica commerciale. Altri clienti, dopo aver affrontato un ‘attenta analisi del mercato immobiliare on line hanno la volontà di accedere ad un mercato off line, da noi coltivato nel corso del tempo attraverso imporanti relazioni professionali. Lavorando spesso per clienti ed aziende di alto profilo, siamo molto consapevoli dell’imporLavorando spesso per tanza della discrezione. In molti casi ci viene richiesta la masclienti ed aziende di alto sima riservatezza ; siamo pertanto abituati a lavorare profilo, siamo molto sottoscrivendo accordi di non divulgazione delle informazioni consapevoli dell’impor- acquisite. In un mondo sempre più dinamico, sono diventati tanza della discrezione molto frequenti i trasferimenti aziendali: il nostro obiettivo è e della riservatezza. quello di rendere questo processo efficace ed efficiente dal punto di vista del cliente corporate e altresì piacevole e stimolante per il lavoratore che deve affrontare una nuova esperienza di vita.

19 I&Co n.3 Maggio 2020

L


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 10.15 Pagina 20

olete parlarci della case history che ritenete più emblematica per la vostra crescita? Sicuramente la case history più importante della nostra storia societaria si è verificata due anni fa circa. Una persona di 40 anni, importante manager di una grande multinazionale internazionale, conosciuto al matrimonio di un amico comune, ci ha incaricati di ricercare un appartamento di circa 250 mq da acquistare nel cuore del centro città. Al termine di un percorso di avvicinamento, che ci ha permesso di comprendere in profondità il suo stile di vita e quello della sua bellissima famiglia, lo abbiamo contattato un giorno chiedendogli di venire al più presto a visionare una casa che ritenevamo perfetta. Era a NYC in quel momento ma sarebbe rientrato il giorno successivo. Una volta arrivato a Torino, ci siamo subito visti per consentirgli di visitare immediatamente la proprietà segnalata. Varcata la soglia, gli occhi suoi e di sua moglie si sono illuminati come quelli di chi vede realizzarsi un sogno desiderato da tempo. Quella persona, dopo aver comprato casa, è diventato prima uno dei nostri più cari amici e poi Partner e Consulente di House Factory. Incredibile.

V

ome vi state proiettando al futuro in un momento di mercato come quello attuale? Gli immobili rappresentano da sempre una componente interessante di qualsiasi portafoglio di investimento, generando sia reddito sia crescita del capitale. Tuttavia un investimento immobiliare in un momento come questo può essere un campo minato per l’investitore non ben rappresentato. Crediamo pertanto che la nostra figura professionale sarà sempre più importante, volta soprattutto a tutelare i patrimoni degli investitori e a garantirne la sicurezza delle transazioni. Stiamo investendo molto sulla formazione tecnica e comportamentale del personale, al fine di poter continuare a mettere a disposizione dei clienti italiani ed internazionali uno staff altamente qualificato, in grado di supportarli e di rappresentarli in ogni momento. La nostra attenzione è inoltre fortemente rivolta alla fase del post-acquisto. Lavoriamo infatti per fare in modo che il cliente ci consideri professionisti di cui potersi avvalere sempre. E’ questo atteggiamento che ci porta molto spesso ad instaurare rapporti duraturi e sinceri, base essenziale di un ottimo passaparola.

20 I&Co n.3 Maggio 2020

C


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 21

dedicato ai professionisti dell’immobiliare


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 22

Futuro prossimo immobiliare #02intelligenzartificiale L’avanzare della tecnologia, il cui utilizzo ha subito un’ imprevista accelerazione causa Covid-19, ha reso ancora più urgente la necessità di far conciliare le due componenti: umana e tecnologica.

di Andrea Ricciardi Co-Funder& CEO homechain.it

S

appiamo bene che il settore del Real Estate è basato sull’interazione umana tra cliente e agente immobiliare, e nonostante gli innumerevoli progetti, che tendono ribaltare questo paradigma puntando alla disintermediazione, la centralità del “fattore umano” dell’agente immobiliare sarà determinante ancora per molti anni ma vediamo perchè…

22 I&Co n.3 Maggio 2020

Potrebbe apparire curioso, ma in tutte le attuali sperimentazioni di Intelligenza Artificiale , è la mente e il cuore dell’essere umano che restituiscono il “tocco finale”, il colpo vincente alla realizzazione di un progetto, è proprio il fattore umano l’elemento di forza dell’intelligenza artificiale. Potrebbe apparire un paradosso quanto sopra affermato, ma non lo è proprio perchè l’IA è uno strumento, molto sofisticato e complesso, che potenzia l’intelligenza ordinaria dell’uomo aiutandolo a realizzare appieno il suo potenziale in funzione della realizzazione di un obiettivo. Oggi e nel prossimo futuro, per fare la differenza e sopravvivere professionalmente è cruciale basare le nostre scelte a partire da Dati certi e il saperli mettere in relazione con altri Dati. Il problema è che abbiamo a disposizione una mole di Dati così enorme, soltanto nel settore immobiliare esistono miliardi di Dati, che la mente umana del singolo professionista non può scoprire, elaborare e mettere in relazione con tempistiche competitive sul mercato, ma grazie alla IA è possibile elaborare e restituire un servizio puntuale e su misura in base alle esigenze del momento.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 23

intelligenzartificiale Andrea Ricciardi Imprenditore e Blockchain Manager. Consulente Impatto Tecnologia Blockchain nei processi di impresa. Specializzato in sviluppo di start up e progetti di innovazione. Ceo e Co-Founder di Homechain. Real Estate Analyst. Public Speaker. Content Writer. Sempre alla ricerca di talenti e idee innovative da condividere.

MIGLIORARE LA QUALITà DELLA VITA DEL SINGOLO PROFESSIONISTA Per una figura professionale come l’agente immobiliare, la tecnologia dell’Intelligenza Artificiale può gestire e assorbire molte di quelle attività noiose di routine, che sottraggono tempo, risorse e sono fonte di stress. Già un semplice Bot applicato ad una chat può smaltire una mole di lavoro importante, lavoro che se svolto da un individuo è ormai percepito come inutile frustrante e meccanico. Il tempo “umano” dell’agente immobiliare può essere dedicato ad azioni più preziose, che possiamo sintetizzare in tre azioni principali: - Cura del cliente, tempo per sviluppare una solida relazione di fiducia - Reputazione, tempo per curare la propria reputazione sia offline che online - Formazione, avere tempo da dedicare alla formazione e all’essere sempre aggiornati.

L’Intelligenza Artificiale esalta la centralità dell'Agente Immobiliare come funzione di riferimento di tutto il settore.

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE CI PUÒ RESTITUIRE CIÒ CHE ABBIAMO DI PIÙ PREZIOSO: IL TEMPO La centralità dell’Agente Immobiliare è ancora più sottolineata dalla tecnologia dell’intelligenza Artificale, proprio per la natura intrinseca dell’essere umano, che è in grado di sfruttare molteplici livelli di intelligenza: emotiva, logica, spaziale, interpersonale e così via...Le macchine per arrivare a competere con l’uomo dovrebbero avere diverse forme di intelligenza al momento davvero poco probabili, proprio perchè creatività, intuito e ragionamento non saranno mai sostituite da un algoritmo.

23 I&Co n.3 Maggio 2020

Il tempo umano dell'agente immobiliare è così dedicato ad azioni più preziose come cura del cliente, reputazione e formazione.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 24

Safety Pois: da un gioco, ad una straordinaria idea! Alla domanda frequente dei suoi clienti "come potremmo organizzare al meglio i flussi dinamici delle persone e garantire che venga mantenuta la distanza di sicurezza?" WELCHOME BUSINESS ha trovato la risposta. Rosso, giallo, verde: un semaforo comportamentale per guidare i flussi di movimento negli spazi chiusi. Si chiama Safety Pois. È stato brevettato da un’azienda italiana e potrebbe essere in funzione già dalla prossima settimana in alcuni luoghi pubblici e WELCHOME BUSINESS è ora una delle agenzie certificate per fornire il servizio.

24 I&Co n.3 Maggio 2020

a cura della Redazione

L

a prossima riapertura delle attività commerciali pone grandi interrogativi sulla sicurezza sia di chi lavora sia di chi ricomincerà a frequentare gli spazi pubblici: come sarà possibile evitare gli assembramenti? Come gestire al meglio i flussi e rendere evidenti le azioni che si possono compiere nello spazio?

Una soluzione semplice, facilmente implementabile e comprensibile da tutti potrebbe essere il semaforo comportamentale. Si chiama “Safety Pois” ed è stato brevettato da Fabrizio Rametto amministratore delegato dell’azienda italiana TCommunication. È una segnaletica visiva a pavimento che indica in modo automatico ed efficace i flussi dinamici che le persone


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 25

sicurezza

possono seguire per mantenere la distanza di sicurezza da fermi e in movimento. La regola è una sola: ogni pois può essere occupato soltanto da una persona alla volta. Di fatto si tratta di un sistema di snodi segnalatori realizzato attraverso dei pois di diametro di 40cm di tre colori, verde, giallo e rosso, da applicare sul pavimento a 1,50 mt l’uno dall’altro. I pois vanno a creare una griglia di distanze di sicurezza che indicano con chiarezza l’azione consentita. Il pavimento si trasforma, così, in una scacchiera colorata nella quale il rosso indica che è necessario fermarsi in attesa del proprio turno, il giallo corrisponde a una sosta breve di attesa (ad esempio davanti a uno scaffale al supermercato o davanti a un’opera d’arte al museo) e il verde dà il via libera.

È una soluzione analogica di immediata lettura per tutti che opera nel pieno rispetto sia delle norme sanitarie imposte dall’emergenza sia della privacy poiché permette di evitare il ricorso a sistemi di tracciamento GPS. Non lascia alla mera soggettività delle persone l’individuazione della distanza minima da rispettare ma le guida al comportamento corretto secondo le indicazioni della normativa. “L’idea mi è venuta entrando nella camera dei giochi dei miei tre figli, guardando il gioco Twister con i suoi cerchi disposti sul tappeto e da qui, l’intuizione dei pois a colori” spiega Fabrizio Rametto amministratore delegato di TCommunication e ideatore di Safety Pois. Per informazioni: Safety Pois delduca@welchomebusiness.info

25 I&Co n.3 Maggio 2020

Nella foto Fabrizio Rametto AD TCOMMUNICATION E IDEATORE SAFETY POIS e Loretta Del Duca RESPONSABILE WELCHOME BUSINESS


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 26

Dall’esperienza AIM nasce Skanner, il primo motore per la ricerca, la valutazione e l’indagine immobiliare Skanner è una soluzione PropTech che non si sostituisce all’attività dell’agente immobiliare, anzi gli fornisce un insieme di strumenti e servizi che lo rendono più professionale supportandolo nella crescita verso la figura professionale di consulente immobiliare

26 I&Co n.3 Maggio 2020

di Nicola Reali Titolare di AIM S.r.l. www.skanner.it

S

kanner è il prodotto PropTech inserito nel 2019 tra i servizi innovativi in ambito Real Estate dall’Osservatorio permanente del Politecnico di Milano.

Skanner.it offre una nuova user experience agli agenti immobiliari ed è l’unica piattaforma che aggrega tutte le fonti informative fondamentali per l’attività giornaliera dell’agenzia. Grazie alla sua innovativa tecnologia, semplifica e velocizza l’operatività e i processi operativi di una agenzia facendo risparmiare tempo che potrà essere dedicato al supporto ed alla consulenza dei propri Clienti al fine di fidelizzarli e aumentare le performance di vendita. È un ottimo strumento per l’acquisizione di informazioni su tutto il territorio nazionale. In Skanner è integrata la mappa di Google con vista da satellite e semplicemente con un click su un fabbricato o su un terreno è possibile avere, nel giro di un minuto, le sue informazioni caratteristiche, oltre al titolo e quote di tutti i suoi aventi diritto. Skanner nasce dall’esperienza di professionisti che operano nel mondo delle informazioni immobiliari da oltre vent’anni, offrendo servizi qualificati per i diversi professionisti, banche e istituzioni finanziarie, notai, agenzie immobiliari, mediatori creditizi, NPL servicer e società di recupero crediti.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 27

servizi

Per ottenere l’ATTIVAZIONE GRATUTA: info@skanner.it

Skanner quindi, oltre alla tecnologia, offre alle agenzie immobiliari servizi qualificati e creati appositamente per la categoria come l’Ispezione dall’Acquisto, servizio certificato, redatto da un professionista che fornisce informazioni verificate, individuando in modo inequivocabile la titolarità giuridica del bene in capo all'attuale proprietario e di rilevare la presenza di gravami e/o pregiudizievoli dall'ultimo acquisto a oggi, oltre a descrivere quelli eventualmente presenti nel titolo di proprietà.

Anche per il Mediatore Creditizio SKANNER è una ottima opportunità per fidelizzare le agenzie con cui collabora per i finanziamenti.

Certi che Skanner vi potrà essere di supporto nelle attività quotidiane, offriamo un accesso gratuito che permetterà di utilizzare i suoi servizi per un periodo di tempo di due settimane. Abbiamo realizzato un contratto che non comporta alcun impegno da parte di chi lo sottoscrive, anzi forniamo noi un bonus di 10, finalizzato a conoscere il prodotto. Oggi più che mai, usiamolo per la formarsi, per curare le relazioni con i clienti in essere e per conoscere le soluzioni tecnologiche che potranno rendere più efficiente ed efficace la nostra agenzia alla ripartenza.

27 I&Co n.3 Maggio 2020

SKANNER offre alle Agenzie Immobiliari molti servizi qualificati tra cui l’Ispezione dall’Acquisto, certificata da un professionista.

Skanner aiuta l’agenzia per elaborare il censimento degli immobili della sua zona, al fine di nuove acquisizioni, e ad ottenere tutte le informazioni ufficiali per arrivare al rogito senza sorprese. E’ un supporto per valutare l’affidabilità commerciale di potenziali acquirenti e inquilini, evitando perdite di tempo e se l’agenzia lavora con incarichi in esclusiva, può proteggere il suo lavoro con il monitoraggio intestatari degli immobili, per essere avvisato di una avvenuta compravendita senza che ne sia stato coinvolto. Anche per il Mediatore Creditizio Skanner è una ottima opportunità per fidelizzare le agenzie con cui collabora fornendo loro uno strumento innovativo e soprattutto efficace ed indispensabile per ottimizzare i vari processi operativi di una agenzia immobiliare.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 28

Roberto Avarello, co-founder Academy Real Estate

28 I&Co n.3 Maggio 2020

a cura della Redazione

C

ome vede l’attuale momento del settore immobiliare in Sicilia? Devo dire che il mercato immobiliare storicamente, di fronte a questi eventi, è abbastanza sensibile ai mutamenti. Tuttavia posso dire che avendo prequalificato la clientela, anche grazie ai supporti tecnologici, abbiamo selezionato quella fascia di clienti motivati alla vendita e all’acquisto che continua a esistere nonostante il momento. Sappiamo del suo interesse per la formazione e lo sviluppo del potenziale, cosa sta facendo al riguardo per il suo team?

È noto a tutti che da sempre ho avuto interesse e sono stato attratto dalla formazione. Proprio per questo mi sono specializzato studiando il settore del coaching, e oggi posso dire che è diventata la mia attività principale. Quindi metto a frutto le conoscenze acquisite e lo faccio prima di tutto con il mio team. Essendo orientati all’innovazione tecnologica, già prima di questo momento abbiamo avuto il vantaggio di poter continuare le nostre attività senza mai fermarci. Voglio essere più preciso: con tutti i membri del team, stiamo applicando


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 29

intervista

dei protocolli di Ricerca, Acquisizione e Vendita mirati a standardizzare le attività e di conseguenza la produzione. Abbiamo attivato un sistema di controllo e misura delle attività che, affiancato a sessioni di coaching individuale, ci sta dando grandi soddisfazioni. Cosa consiglia ai giovani agenti immobiliari per diventare ottimi professionisti? Direi che il nostro è un lavoro splendido, che può dare veramente grandi soddisfazioni personali ed economiche. Il consiglio che mi sento di dare per diventare ottimi professionisti è quello di studiare continuamente e di mantenersi aggiornati e, soprattutto, vorrei rafforzare la profonda convinzione che verranno riconosciuti dal mercato se saranno veramente appassionati del loro lavoro. Inoltre è fondamentale avere un metodo da applicare con costanza e disciplina: questo garantirà loro un’ottima produzione. La vostra agenzia come si sta preparando al mercato del futuro? Noi siamo sempre stati predisposti al cambiamento. Academy RE è una struttura immobiliare nella quale lavorano tanti agenti immobiliari. La considero l’agenzia del futuro. Il nostro team è molto coeso, grazie anche allo svolgimento di molte attività che raf-

forzano il sentimento di aggregazione anche al di là degli aspetti strettamente lavorativi. È un modello messo a punto per gli agenti immobiliari che non vogliono il carico dell’agenzia, pur mantenendo la loro autonomia, grazie ai servizi di back-office, tecnico-legali e pubblicità. Potremmo parlare per ore di servizi ma la cosa fondamentale rimangono il confronto, l’unione dei cervelli e delle esperienze, supportati da costante attività di coaching. IL FUTURO NOI LO ABBIAMO IMMAGINATO QUANDO ANCORA NON ESISTEVA. Adesso ci siamo immersi. Quanto sarà importante l’evoluzione digitale? Sarà fondamentale soprattutto per semplificare i processi, ma allo stesso tempo ricordiamoci che il nostro lavoro è fatto di ricerca, acquisizione e vendita e la tecnologia è solo un validissimo strumento di supporto, che non potrà mai, sottolineo mai, sostituire le sinergie che si creano tra esseri umani. Per informazioni: ACADEMY REAL ESTATE Via della libertà, 80 – Palermo academy-re.com - info@academy-re.com Tel. 091 7657760

29 I&Co n.3 Maggio 2020

Academy real estate nasce nel dicembre 2013 ed è la prima struttura immobiliare nata in città per gli agenti immobiliari con l’obiettivo di essere una struttura di professionisti, leader nell’intermediazione e nella consulenza immobiliare che, intende soddisfare tutte le esigenze del cliente. Per farlo ci serviamo di un approccio totale che parte da una struttura prestigiosa ed elegante e transita da una comunicazione unica e professionale che, integrata alla presenza strategica nei social, è il veicolo di un’attività di consulenza che è capace di agire sulle esigenze specifiche del cliente. Così come la centralità della soddisfazione del cliente deriva dal back office che, alleggerendo il carico di lavoro che pesa sull’agente, gli consente di ottimizzare il proprio lavoro e quindi di migliorarne la qualità a beneficio sia del cliente che di sé stesso. L’agente immobiliare può finalmente dedicarsi alla propria attività senza perdere tempo nella risoluzione di questioni che non gli competono; il tutto grazie alla presenza di appositi responsabili di settori, quali affitti, frazionamenti e cantieri, tecnico legale, back office e pubblicità. Grazie ai grandi volumi gestiti ed alle economie di scala, Academy RE mette a disposizione degli agenti immobiliari gli accordi stipulati con primarie società di servizi, istituti di credito ed intermediari al fine di rendere ancora più esclusivi i rapporti con i clienti finali.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 30

Andrea Napoli, Ceo & founder Locare 30 I&Co n.3 Maggio 2020

a cura della Redazione

N

avigando sul vostro sito abbiamo notato che lei nasce come professionista del settore assicurativo, cosa l'ha spinta verso il mondo del real estate? Ho iniziato ad occuparmi di tutela della locazione e a lavorare a stretto contatto con il mondo immobiliare nel 2007 quando un amico, a capo di un importante network immobiliare e creditizio, mi chiese di studiare qualcosa che supportasse gli agenti immobiliari nel campo delle locazioni. Salvaffitto è nato così, da una serie di esperimenti, confronti e consigli con il mondo immobiliare.

Può spiegarci sinteticamente qual è la mission di Locare? La mission di Locare è quella di rendere semplici le cose complesse digitalizzando i processi e sollevando proprietari e intermediari immobiliari da tutte quelle incombenze legate al pre e al post vendita del contratto di locazione. Lo facciamo offrendo tre servizi sulla nostra piattaforma online: Compilaffitto, che permette di compilare il contratto, pronto per essere stampato e firmato. Registraffitto permette di registrare telematicamente tutti i contratti, in modo semplice e veloce


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 31

intervista

RENT CARE SERVICES

Siete la prima ed unica società in Italia ad occuparsi di «Rent Care» e di «Rent Warranty», due concetti totalmente nuovi ed innovativi per il mercato italiano delle locazioni può spiegarci in cosa consiste? Consiste nel prendersi cura della locazione e di tutto ciò che la circonda e la compone, dando risposte puntuali e precise a tutti gli operatori del settore. Locare nasce nel 2018, quando il concetto di Rent Care/Rent Warranty si era già diffuso nel mondo anglosassone ma era ancora poco conosciuto nel mercato italiano delle locazioni, un mercato dalle notevoli potenzialità di sviluppo. Siamo stati i primi, e tuttora gli unici, a introdurre questo tipo di servizi. Per questo Locare, fin da subito, ha attirato l’interesse di tanti investitori, persuasi anche dalla solidità dei nostri piani di crescita. E la recente campagna di crowdfunding che abbiamo lanciato ha dimostrato questo interesse crescente, permettendoci di raddoppiare l’obiettivo di raccolta che ci eravamo prefissati. Una grande iniezione di fiducia per noi, che ci spinge a compiere ulteriori passi avanti.

Ci vuole raccontare quali sono i progetti futuri di una realtà giovane e promettente come la vostra? L’emergenza legata al Covid-19 ci ha fatto ancor più capire quanto importante e fondamentale sia avere degli strumenti informatici per poter continuare la propria attività anche quando non si può utilizzare l’ufficio. Abbiamo pertanto aumentato gli investimenti nel comparto IT finalizzati al potenziamento della piattaforma, abbiamo da poco lanciato il servizio di firma digitale per permettere la sottoscrizione dei contratti di locazione a distanza, e entro l’autunno sarà disponibile il Salvaffitto Rental Profiling, l’algoritmo predittivo in grado di analizzare e predire l’andamento della locazione e di selezionare in modo veloce e automatico i clienti migliori.

Per informazioni: LOCARE +39 049 6226044 info@locare.online https://www.locare.online

31 I&Co n.3 Maggio 2020

davanti al proprio computer, eliminando così le lungaggini burocratiche. Con Salvaffitto, poi, i proprietari possono beneficiare di un servizio di assistenza legale e di tutela della locazione che interviene fin dalla prima morosità da parte dell’inquilino.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 32

Luca Sfienti, collaboratore e co-founder Affida

32 I&Co n.3 Maggio 2020

a cura della Redazione

C

ome vede l’attuale momento del settore creditizio e immobiliare? Oggi ci troviamo a vivere un momento che solo pochi mesi fa nessuno avrebbe mai potuto immaginare. La situazione presente, non è dettata da una crisi finanziaria originata dal sistema finanziario e dagli istituti di credito, come fu ad esempio quella dal 2008 in poi, ma da un evento che non centra nulla con la volontà delle banche, nè con i mercati. E' innegabile però che questa pandemia sta stravolgendo il modo di vivere e di pensare delle persone, e questa cosa proseguirà di sicuro

anche in un prossimo futuro quando le persone recupereranno la loro libertà, impattando - inevitabilmente - sull'economia reale. economia reale che si poggia su un capisaldo: la Domanda, ovvero i Consumi. E la gran parte di questi ruotano attorno al bene primario, che è la casa. Il residuo è appannaggio di un altro grande mercato : l'auto. È da questi due che si ripartirà, come sempre. È altresì vero che l'aver costretto le famiglie a restare chiuse in casa propria, da un giorno all'altro, per due mesi, ha alimentato la voglia di cambiare immobile in che gia l'aveva e ha fatta venire voglia di cambiarla


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 33

intervista Luca Sfienti è collaboratore e co-founder di Affida, primaria società di mediazione del credito a livello nazionale. Nato a Torino nel 1981, marito e papà di una splendida figlia di nome Luna, opera nel settore del credito bancario immobiliare dal 2002. Ha vissuto in questi anni varie esperienze professionali. Inizia a 22 anni come consulente di società di mediazione, quando la normativa 141 non aveva ancora regolamentato il settore, in seguito diventa agente di due società mandatarie di due primari istituto di credito nazionale, esperienze che gli hanno permesso di conoscere in maniera più interna le logiche deliberative delle pratiche di mutuo. Successivamente è stato coordinatore territoriale di una delle principali società del settore della mediazione creditizia, in seguito, nel dicembre del 2018 diventa co-founder di Affida, società di mediazione del credito per la quale oggi rappresenta il coordinamento della rete commerciale in Piemonte. Contemporaneamente alla nascita di Affida S.r.l., nel 2019 costituisce insieme ad altri soci Zetarent S.r.l. società a livello nazionale che si occupa di noleggio auto a lungo termine, Aggiudicare S.r.l., società di auction real estate, specializzata nella consulenza in esecuzioni immobiliari e di assistenza in procedure esecutive e Casa&credit srl società di intermediazione immobiliare affiliata a Fondocasa.

Sappiamo del suo interesse nel generare sinergie concrete tra i due settori. ce ne puo’ parlare? Sono ormai 16 anni che lavoro nel settore creditizio come mediatore, e in questo tempo ho avuto la possibilità di lavorare sempre al fianco di professionisti immobiliare validissimi nella gestione dei clienti in comune. Reputo il lavoro dell'agente immobiliare di importanza estrema, al pari di quello di un notaio, con l'handicap però spesso di non riuscire a far percepire fino in fondo ai propri clienti le innumerevoli azioni che deve fare per garantire il buon esito di una trattativa. Negli ultimi anni (quelli post crisi del mercato immobiliare) le agenzie che si sono riuscite a differenziare sono quelle che si sono evolute sia attraverso la tecnologia sia grazie ai servizi

aggiuntivi da fornire ai loro clienti; tra questi servizi il consulente del credito diventa fondamentale. Gran parte degli acquirenti hanno necessità di fare delle offerte vincolate al mutuo, ed avere un collaboratore di fiducia che gestisce il finanziamento garantisce sia a loro come agenzia, ma soprattutto ai loro venditori, di ricevere informazioni precise e puntuali sull'evolversi della pratica. Il mio sogno è quello che all'interno degli stessi uffici ci siano professionisti sia immobiliari che creditizi per poter soddisfare il maggior numero di esigenze dei propri clienti, ed è il progetto che grazie alle partnership che la mia azienda ha stretto con Fimaa Torino, con il Gruppo Fondocasa, con diversi network locali, con portali immobiliari e con la piattaforma di servizi Alleare, stiamo iniziando a sviluppare sull'intero territorio. Cosa consiglia ai giovani consulenti del credito per diventare ottimi professionisti? In questo momento più che mai è fondamentale una formazione costante ed adeguata sia in ambito commerciale e sia in ambito tecnico. Le famiglie che si avvalgono del mediatore del credito hanno bisogno di un professionista che possa assisterle e consigliarle non solo sul mutuo migliore, ma anche sul modo più completo e conveniente per tutelare il loro investimento dagli eventi inaspettati della vita, come la perdita del lavoro, un infortunio, una malattia o una premorienza. Altri aspetti da non sottovalutare sono le rela-

33 I&Co n.3 Maggio 2020

a chi prima non ci pensava. È innegabile che però tutte queste considerazioni devono essere supportate dal mantenimento dei posti di lavoro da parte delle persone e dalla volontà degli istituti di credito nel valutare le richieste di mutuo non penalizzando chi si trova a dover affrontare una cassa integrazione o qualche mese di chiusura della propria inattività o - peggio chi avesse approfittato dell'opportunità concessa dallo Stato di sospendere il mutuo. Fatte queste considerazioni, anche se oggi possiamo fare fatica a crederci, sono convinto che questo periodo - nella sua tragicità - porterà miglioramenti nella professionalità e nella modalità operativa degli attori del settore creditizio e immobiliare.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 34

34 I&Co n.3 Maggio 2020

zioni con i professionisti immobiliari (della quale abbiamo già anche parlato nella risposta precedente) proponendosi sempre per erogare un servizio di supporto dell'agenzia e non imitarsi a fare solo il mediatore che viene chiamato per provare a far il miracolo per quei clienti che non hanno avuto tanta fortuna con la propria banca. Ultimo aspetto che mi permetto di consigliare è l'attenzione ed il rispetto che bisogna avere per le banche nostre partner che ci danno la possibilità di collaborare. Non bisogna mai cercare stratagemmi per fare passare a tutti i costi delle pratiche di mutuo, se questo vuol dire andare contro le politiche e le logiche bancarie; gli istituti di credito sono per noi interlocutori importantissimi, da tutelare in ogni modo. La vostra azienda come si sta preparando al mercato del futuro? Ho il privilegio di far parte di un azienda, Affida, che seppur nata da poco, ha al suo interno manager con anni di esperienza alle spalle che hanno sempre messo al primo posto le persone : rete e clienti. E anche oggi sta lavorando in tal senso, concentrandosi su due aspetti fondamentali nel nostro settore : la creazione di contatti nuovi e l'inserimento di strumenti tecnologici per permettere ai propri collaboratori di essere sempre più efficenti in consulenza con i propri clienti. Abbiamo fatto importanti accordi con società generatrici di lead che ci forniscono nominativi di famiglie con esigenze finanziarie; abbiamo definito una partnership con un importante portale immobiliare che si propone al mercato proprio con una ricerca dell'immobile in base alla rata mensile che l'utente può affrontare prima ancora che con il prezzo di acquisto della casa; e stiamo rafforzando le sinergie con i professionisti immobiliari sui vari territori grazie

ad azioni condivise che stiamo facendo sulla loro clientela, anche grazie alla piattaforma di servizi del gruppo. Tutto questo con la consapevolezza che nel futuro prossimo probabilmente dovremo modificare il modo di fare le consulenze e quindi potremo collegarci con clienti e professionisti immobiliari in contemporanea con delle piattaforme a noi dedicate, potremo raccogliere firme a distanza ed istruire pratiche di finanziamento in genere mantenendo lo stesso grado di professionalità, ma migliorando ed aumentando notevolmente i volumi gestibili Come vede il trend del prossimo triennio? penso sarà un triennio che darà grosse opportunità alle società che si sapranno strutturare anticipando il mercato; come in tutti i momenti di crisi, purtoppo spariranno o diminuiranno le realtà meno strutturate, per lasciare ulteriore spazio alle società organizzate e con una visione a medio e lungo termine. Bisgonerà convivere con il disagio e le difficoltà che questa situazione si trascinerà dietro, ma senza mai dimenticarsi che facciamo un lavoro bellissimo e che siamo dei privilegiati a ricevere la fiducia delle famiglie che vogliono comprare il loro immobile e chiedono a noi di assisterli per la parte finanziaria. Finchè avremo ben in mente la responsabilità che abbiamo nei confronti di ogni persona che si AFFIDA a noi, e riusciremo ad unire il lato professionale, tecnologico ma sopratutto umano riusciremo a rimanere un punto di riferimento nel settore. Innegabile che la ripartenza sarà lenta, anche perchè arriviamo da anni in cui il mercato dei mutui stava segnando una crescita costante, ma la casa rimane il bene primario di ogni famiglia e questa cosa, ne sono sicuro, rimarrà cosi anche nel futuro prossimo.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 35

Aziende e Covid-19 Cosa Fare

Sulla base delle normative nazionali e regionali le aziende devono: • aggiornare la Valutazione dei Rischi (D.lgs 81/08); • redigere il PROTOCOLLO ANTI COVID-19 che tra gli altri aspetti disciplina: ȏ SLDQR GL 6DQLȴFD]LRQH $]LHQGDOH • organizzazione lavorativa; • adozione DPI; • formazione dei lavoratori.

Per Informazioni e/o preventivi scrivere a preventivi@meleam.com www.meleamspa.com

800 621 247

info@meleam.com


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.22 Pagina 36


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 37

normative

COVID-19: garanzia di finanziamento e vincoli occupazionali l Decreto Liquidità, con un impegno finanziario di € 200 MLD di cui almeno 30 per il supporto delle PMI (compresi autonomi e liberi proStudio Legale fessionisti titolari di partita IVA), concede fino al 31.12.20, tramite SACE, Sidoti & Partners garanzie agli istituti di credito per i finanziamenti alle imprese a diverse Piazza Velasca, 8 condizioni, tra cui l'impegno del beneficiario “a gestire i livelli occupazio20122 Milano nali attraverso accordi sindacali” (art. 1, co. 2, lett. +39 02 4657501 l, DL 23/20). info@fivesixty.it Se sembra chiara la finalità della norma, ovverosia istituire uno scambio tra liquidità e stabilità occupazionale, non si può dire lo stesso della sua Avvocato e responsabile portata. del Dipartimento Labour La norma pare alludere ad una compartecipadello Studio Legale Sidoti zione delle Rappresentanze sindacali in tutti i & Partner dopo la laurea in processi organizzativi d’impresa (ma in assenza giurisprudenza ha frequentato delle Rsu non sembra esserci una forma di conla Scuola di specializzazione trollo immediato per SACE). presso la Scuola Superiore Detto come la condizione paia inapplicabile di Studi Giuridici. agli ambiti in cui l’intervento sindacale sia già preFormatosi collaborando con visto (licenziamento collettivo, trasferimento Primari Studi legali operanti nel campo del diritto del d’azienda, accordi ex. art. 2113 c.c., licenziamento Lavoro, ha frequentato la per GMO ex art. 7 L. 604/66 etc.) e in contrasto Scuola di Alta Formazione con l’art. 41 Cost. (che tutela la libera iniziativa imin Diritto del Lavoro Sindacale prenditoriale) sembra comunque plausibile che, e della Previdenza Sociale anche in assenza di accordo, un provvedimento “Luca Boneschi”. adottato dopo una consultazione sindacale conSi occupa di diritto del lavoro dotta in buona fede non possa pregiudicare la in ambito giudiziale e condizione della garanzia e che il mancato ristragiudiziale. spetto della norma impatti sulla garanzia e non È Socio AGI – Avvocati Giuslavoristi Italiani direttamente sulla legittimità del provvedimento in sé.

I

Lo Studio Lo Studio Legale Sidoti & Partner vanta una lunga esperienza nella assistenza alle imprese nei vari settori del diritto tra cui i settori M&A, real estate, della ristrutturazione del debito e, da ultimo, labour.

37 I&Co n.3 Maggio 2020

di Gianpiero Sperduti


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 38

ASK: Agency Social Kit L'innovativo corso di formazione Social Media Marketing per l'agente immobiliare 2.0. 12 ore di lezioni online suddivise in 8 videolezioni da 1 h, 30 minuti e tanto altro ancora.

38 I&Co n.3 Maggio 2020

di Samuele Speri Social Media Specialist Founder & CEO Hyp

1. Introduzione, il social media marketing per l’agenzia immobiliare. Gli strumenti fondamentali nell’immobiliare: Facebook, Instagram e Linkedin. Gli elementi necessari per avere successo su FB: pubblico giusto e messaggio giusto (al momento giusto). La formula per rendere FB ADS un alleato nel business dell’immobiliare. 2. Funnel nell’immobiliare. Cos’è il funnel e a cosa serve. Analizzare il target e il suo metodo di acquisto, Intercettare il target su Facebook. Ideazione contenuti coinvolgenti per il target. Come gestire una community: gestire messaggi e come rispondere alle critiche. Come gestire i lead (contatti caldi). 3. Introduzione a Instagram. Creare un profilo aziendale su Instagram. Creare un calendario editoriale: saper scegliere foto, video e contenuti adatti. Come scrivere su Instagram: scegliere il copy efficace per valorizzare un immobile.

Post-produzione foto con app gratuite. Tono di voce adatto al settore immobiliare su Instagram, Stories: come crearne di efficaci, quante realizzarne e che tipologia di stories creare. 4. Introduzione a Linkedin. Creare un profilo aziendale su Linkedin. Come comunicare sul social network: capire quale target intercettare su Linkedin. Calendario editoriale: perchè i contenuti devono essere diversi dal canale di FB e Instagram. Come creare il calendario editoriale: cosa, quanto e quando postare, Tono di voce su Linkedin nel settore immobiliare. 5. Introduzione a Facebook. Creare ed ottimizzare la pagina della tua agenzia, Ottimizzare la tua pagina, Impostare correttamente i parametri per il settore immobiliare. Come aumentare i fan della tua pagina, Creare un piano editoriale per la tua pagina aziendale: quanti post pubblicare? Quando e che ora li pubblico?, Strumenti (anche gratuiti) per programmare i post su FB. 6. I principi Facebook Ads. (impara a vendere i tuoi immobili grazie a FB/impara a trovare nuovi immobili tramite FB).


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 39

social

Per informazioni: BV invest antonio.sposari@bvinvest.it

11. Scegliere il pubblico per la lead generation. Core Audience, Custom Audience e Lookalike: da quali pubblici iniziare?. Come creare annunci che funzionano: copy, leve e immagini da utilizzare I test da fare prima di lanciare la campagna: cosa testare, come testare, per quanto testare. 12. Ottimizzare le campagne Lead generation. Come ottimizzare le campagne per ottenere il massimo risultato. Gestire l’effetto saturazione e scalare il budget in modo efficace. Errori da evitare: come riconoscere dalle metriche cosa non va e intervenire.

CREATIVE SUITE Grafiche personalizzate • Video copertina Facebook • Icone servizi Facebook • Grafica ricerca nuovi immobili • Grafica ricerca personale • 5x Grafica Auguri Festività • Cornice per post • Cornice per foto agenti

TICKET SYSTEM consiste in una chiamata telefonica e condivisione schermo per controllare e indirizzare l’attività social marketing intrapresa dall’agenzia. La chiamata dovrà essere effettuata dall’agente immobiliare per monitorare l’andamento delle campagne pubblicitarie. La sessione formativa ha la durata massima di un ora

39 I&Co n.3 Maggio 2020

Principi di FB advertising,Sistema d’asta: in base a cosa vengono mostrate le mie inserzioni? Per cosa pago?. Aprire un account pubblicitario: impostare correttamente i parametri per il settore immobiliare, Fatturazione, Aggiungere altri utenti, Panoramica completa del pannello gestione inserzioni. 7. Impostare delle campagne su FB, Il funnel. Capire come ragiona il potenziale cliente dell’agente immobiliare in modo tale da poterlo intercettare su FB, La struttura di FB: Campagna, Gruppo Inserzioni e Inserzioni. Obiettivi e posizionamenti. La scelta del pubblico: pubblico chiave, pubblico simile e pubblico personalizzato. Quanto deve essere grande il pubblico? 8. Creatività su FB. I formati migliori per far risaltare gli immobili. Impostare la creatività di una campagna che funziona. Copywright e tono di voce del brand. Prima di lanciare la campagna: fare una fase di test. Quanto investire quotidianamente? quanto investire in test?. Creare una campagna da 0: esempi, Monitorare ed ottimizzare le Ads. Capire le metriche di FB (CPC; CMP; CPA; CPL ecc). Organizzare le campagne. Ottimizzare le campagne. 9. Agente immobiliare 2.0: L’influencer della tua agenzia immobiliare. Perché l’agente immobiliare dovrebbe diventare un micro influencer. Come creare un profilo personale per l’agente immobiliare (FB e Instagram), Il kit da avere: quali profili social sono indispensabili per l’agente immobiliare e quali app scaricare, Quali contenuti da condividere, come scattare foto che valorizzano gli appartamenti e come post-produrre le foto. L’importanza dei video e delle stories: come creare stories coinvolgenti. 10. Lead generation: le basi Quali strumenti avere per iniziare a raccogliere contatti qualificati. Creare uno (o più) magneti strategici ed efficaci nell’immobiliare, Tracciare l’acquisizione della lead: best practice ed errori da evitare. Calcolare il costo per lead e capire quanto dovrebbe costare.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 40

Home Staging per un appartamento Anni ’70 Come rendere contemporaneo e accattivante un immobile datato. E venderlo in 36 giorni! a cura di Barbara Medici Ufficio Stampa HSL Facebook: Associazione Nazionale Home Staging Lovers homestaginglovers.it

P

avimenti poliedrici, finiture tipiche degli Anni Settanta, un aspetto datato: sono le prime tre caratteristiche balzate subito all’occhio delle home stager professioniste Valentina Fraschetti (mentore e fondatrice dell’Associazione Nazionale Home Staging Lovers) e Cristina Canci (Consigliere Nazionale dell’Associazione) al momento del loro sopralluogo presso questo appartamento.

40 I&Co n.3 Maggio 2020

La base di partenza L’immobile fa parte di una palazzina costruita alla fine degli Anni Sessanta, nella zona Aurelio-Boccea, a Roma. Ricevuto in eredità da due fratelli, “al sopralluogo appariva vuoto e molto triste, con le pareti sporche. Abbiamo richiesto di farlo imbiancare totalmente. L’imbiancatura è stata realizzata dagli stessi proprietari”, racconta l’Arch. Canci. “I punti di forza dell’immobile erano sicuramente l’ampia metratura, che permette più possibilità di distribuzione degli spazi e la sua collocazione nelle immediate vicinanze di servizi e attività commerciali. Il difetto maggiore? Gli affacci; l’immobile infatti ha tutte le finestre che affacciano su una rampa condominiale”. Agli occhi dei potenziali acquirenti c’era poi da risolvere l’evidente disarmonia dei pavimenti, diversi in ogni stanza. Individuazione del target di clienti L’appartamento è composto da un ingresso, due camere, soggiorno, cucina, bagno e balcone. “Data la metratura abbiamo subito pensato che la tipologia di acquirente per questo immobile potesse essere una famiglia che già conosceva il quartiere e che magari aveva bisogno di acquistare un appartamento più grande nella stessa zona”, prosegue l’Arch. Fraschetti. L’intervento di Home Staging “Il progetto di home staging ha puntato su colori che dessero luminosità e freschezza all’immobile che, appunto appariva spento e triste. Nello stesso tempo abbiamo voluto mettere in risalto il pavimento in marmo del soggiorno, abbinandolo ad un decoro realizzato con il colore accento della palette scelta, un verde smeraldo scuro”, spiegano le home stager. Il risultato è straordinario: un ambiente in cui il nero dona un tocco di raffinatezza, illuminato dal bianco e da accenti di colore verde.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 41

home staging

Associazione Nazionale Home Staging Lovers È l’associazione di categoria degli home stager italiani, i professionisti della valorizzazione immobiliare che preparano gli immobili per una loro collocazione sul mercato veloce e redditizia. L’Associazione garantisce ai propri partners la collaborazione con Home Stager Professionisti, rilasciando a chi ne ha i requisiti, l’Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei Servizi prestati ai sensi della Legge 4/2013.

Entrambe le camere sono state valorizzate con l’aggiunta di una parete accento, sempre sulla scia del verde smeraldo utilizzato già in soggiorno, per dare continuità ed armonia agli spazi.

41 I&Co n.3 Maggio 2020

“Il bagno appariva molto datato; l’idea di dipingerlo totalmente con il bianco ed il nero lo ha reso contemporaneo e nello stesso tempo elegante e accattivante, trasformando radicalmente l’aspetto”.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 42

home staging

La cucina si presentava particolarmente datata e sicuramente poco appetibile ai compratori. In questo caso, dopo un’accurata pulizia delle piastrelle di rivestimento, il blocco lavabo esistente è stato integrato con dei mobili in cartone a ricreare per intero l’ambiente cucina e di lavoro, con in più l’aggiunta di una postazione per la colazione. Il servizio fotografico emozionale Completa l’intervento di Home Staging ed è lo strumento di marketing che consente di attrarre l’attenzione sul web e sui portali, puntando diritto al cuore dei compratori. Grazie alle foto scattate agli ambienti e ai dettagli emozionali, la casa valorizzata attraverso la tecnica dell’Home Staging converte il click: in meno di 3 secondi conquista il cliente sul portali di vendita, stimolando le emozioni utili all’acquisto.

42 I&Co n.3 Maggio 2020

I risultati L’immobile è stato messo sul mercato al prezzo di 340.000 euro. Per il suo lancio la REMAX KEY/HOUSE, agenzia che ne ha curato la vendita, ha organizzato un Open House, che ha visto una importante presenza di visitatori. Dopo appena 36 giorni è stato venduto a 335.000 euro (con uno sconto di 5.000 euro) ad una famiglia del quartiere, ovvero il target di clienti individuato in precedenza dalle home stager professioniste Valentina Fraschetti e Cristina Canci.

Home Staging e Foto: Materica Group & Architetto Cristina Canci Home Stager

Gli associati HSL sono partner ideali per i professionisti del settore immobiliare con cui collaborano: hanno tutti conseguito una formazione di alto livello ed ogni anno hanno accesso alla Formazione Permanente Obbligatoria e gratuita con la quale hanno opportunità di aggiornamento continuo, garantendo così alti standard qualitativi. I professionisti dell’Associazione Home Staging Lovers supportano gli operatori con un servizio differenziante, di elevata qualità e performante, che inizia con un sopralluogo valutativo, prosegue con l’allestimento dell’immobile e include il servizio fotografico emozionale.


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 43


_Immobili&Co 2-2020_Layout 1 07/05/20 08.23 Pagina 44

DAI VOCE AL TUO BRAND Per la tua Pubblicità scegli il periodico digitale

Immobili&Co.

IMMOBILI&Co. attraverso il contributo di professionisti e tecnici, sotto la Direzione Editoriale di Bruno Vettore, con cadenza bimestrale, tratta i temi più attuali, le tendenze del mondo del Real Estate, dell’Economia, dell’Alta E’ un’iniziativa: Formazione, del Franchising e molto altro ancora. Il vasto sucesso di pubblico, la diffusione gratuita a professionisti, manager e aziende del mondo del Reale Estate e del Franchising, e delle imprese in genere, ne fanno un utile strumento di promozione per i Brand affermati e le Start up che intendono farsi conoscere da una platea altamente profilata. Per maggiori informazioni: antonio.sposari@bvinvest.it