Issuu on Google+

BestNews N.01 PRIMAVERA 2010

Il saluto del Presidente Luca Montebugnoli

BEST UNION COMPANY valore aggiunto per il mercato

RIMINI FIERA E BEST UNION

un modello vincente di outsourcing

MY SPECIAL CAR SHOW 2010:

continua la collaborazione tra GL events e Best Union

BOLOGNA CARD

la città a portata di mano

HARLEM E WELLNESS

Rimini é in forma

PLAY NATION E FERRARI PARK:

parte l’operazione Emirati

COAST TO COAST:

In Delaware un museo a misura di bambino Visitare Dallas oggi è più “facile” grazie a “Connect” Happy Hollow sceglie Omniticket Network


Il saluto del Presidente Montebugnoli

BEST UNION COMPANY: VALORE AGGIUNTO PER IL MERCATO Cari amici e partner, è con un sincero ringraziamento che desidero aprire questo primo numero della nuova newsletter del Gruppo Best Union.

esigenze dei diversi mercati e delle diverse esigenze anche perché tali prodotti partono dall’ascolto delle necessità espresse da ognuno dei clienti, veri e propri partner, che desideriamo soddisfare al massimo livello.

Il ringraziamento va a chi ci ha dato e ci darà fiducia e ai nostri dipendenti e collaboratori che hanno L’imminente rilascio di Best Overview Solution, BOS, reso possibile la realizzazione di una avventura mirabile sintesi delle esperienze di Omniticket, Best industriale divenuta Storia. Union e Almaviva sarà una vera sorpresa positiva per il mercato. Le notizie che desideriamo condividere riguardano le attività nel mondo, attraverso il Gruppo Omniticket, Non un software ma un database aperto ai molti con una particolare attenzione ai processi di ricerca mondi che circondano la biglietteria ed il controllo ed innovazione, di prodotto e di processo, alla quale accessi; una vera e propria piattaforma per attività la nostra società è molto attenta. evolute di marketing che potranno essere dirette e realizzate direttamente dai gestori dei sistemi. Lo scopo delle notizie che trasmettiamo è duplice: I nostri valori si esprimono anche nella realizzazione da una parte desideriamo che ognuno sia partecipe di servizi di staffing. dei molti successi del nostro Gruppo e dall’altra dobbiamo portare una testimonianza concreta Circa dodicimila persone lavorano negli oltre di come sia possibile, in un momento economico cinquemila eventi che gestiamo in Italia. difficile, reagire positivamente attraverso un Dalle partite di calcio, ai concerti, alle fiere non costante lavoro di miglioramento. c’è mercato dove il personale da noi selezionato e formato non sia in grado di portare un concreto Sono infatti i valori alla base del nostro Gruppo che valore aggiunto. hanno fatto e faranno la differenza. La passione e la forza che mettiamo nel nostro Affidabilità, serietà e costante capacità di lavoro in lavoro sono state premiate in questi mesi dalla team genereranno prodotti capaci di soddisfare le assegnazione al nostro Gruppo dei più grandi

progetti nel mondo: dagli Emirati Arabi all’Asia, passando attraverso l’Europa e gli Stati Uniti d’America. I partner storici, assieme ad altri nuovi e importanti, ci hanno dato fiducia facendoci parte di programmi di sviluppo di grande interesse di cui daremo puntuale resoconto. Con l’auspicio che il 2010 possa veder crescere, in qualità e quantità, il business e la qualità di vita di ognuno di noi, augurandoci che il Gruppo Best Union possa contribuire a tale crescita, colgo l’occasione per formulare a tutti voi i miei migliori auguri di Buona Pasqua Luca Montebugnoli Chairman e CEO Best Union Company Group


RIMINI FIERA E BEST UNION

UN MODELLO DI OUTSOURCING VINCENTE

Da tempo Rimini Fiera si avvale dei servizi tecnici di Best Union. La partnership si è irrobustita negli anni, tanto da aver indotto la spa fieristica ad affidare in esclusiva all’azienda bolognese i servizi a supporto di tutte le manifestazioni e gli eventi in svolgimento presso il Polo Espositivo riminese. Pochi mesi fa, infatti, Rimini Fiera e Best Union Company hanno sottoscritto un contratto triennale (2010-2012) che prevede l’affidamento in capo a Best Union dell’organizzazione, della predisposizione e della gestione in totale outsourcing dei servizi di biglietteria, accoglienza, controllo accessi, interpretariato e sicurezza funzionali alla gestione del quartiere fieristico riminese. Quello dell’outsourcing è un modello di organizzazione che si sta dimostrando vincente sul mercato e che Rimini Fiera ha sposato pienamente, consegnando nelle mani di Best Union Company l’intera gamma dei propri servizi strategici. In un quadro competitivo internazionale come quello attuale nel quale si muove Rimini Fiera, infatti, è fondamentale poter garantire servizi e prestazioni caratterizzate da un elevato standard qualitativo: in questo, con la sua decennale esperienza nel settore fieristico, Best Union offre ampie garanzie e una totale affidabilità. Con Best Union il quartiere fieristico rivierasco sta inoltre valutando e studiando servizi sempre più professionali e integrati, nell’ottica comune di soddisfare al meglio le esigenze di espositori e visitatori. Con questa logica è stato implementato il Fast Pass: piattaforma personalizzata per la gestione del ticketing on line che, mediante la funzionalità del print@home ticket, permette al visitatore di “saltare le code in biglietteria” accedendo direttamente all’area espositiva.


MY SPECIAL CAR SHOW 2010: CONTINUA LA COLLABORAZIONE TRA GL EVENTS ITALIA E BEST UNION Con l’ottava edizione di My Special Car Show – il Salone dell’Auto Speciale e Sportiva in programma a Rimini Fiera dal 26 al 28 marzo 2010 – é continuata la straordinaria partnership fra GL events Italia, la società che organizza la manifestazione, e il Gruppo Best Union Company.

Costantini e PBL. Un’intera ala del quartiere fieristico e il car hi-fi village saranno poi dedicati al settore del car audio con nomi come Alpine, Audiodesign, Audiomax, Digital, Elettromedia, EB Acoustic, Skyway Caraudio, Electronic Melody e Master Sound Studio’s.

Dopo il successo del servizio di prevendita in occasione del Motor Show di Bologna 2009, GL events Italia e Best Union Company hanno scelto di continuare una collaborazione ormai storica per garantire servizi sempre più efficaci al proprio pubblico di appassionati, lanciando per la prima volta il servizio di prevendita on line per My Special Car Show 2010. Un servizio dedicato, efficace e innovativo che mediante la funzionalità del print@home ticket – stampa a casa del titolo di accesso – ha garantito ai visitatori l’accesso diretto al Salone “saltando le code alle biglietterie”.

Per quanto riguarda i raduni, My Special Car Show 2010 ha confermato numeri straordinari a testimonianza della passione del pubblico per questo settore. My Special Club, il raduno dedicato ai club, conta ad oggi 190 club partecipanti e 1707 vetture iscritte provenienti da tutta Italia, un’occupazione di oltre 53.000 metri quadrati di superficie e conferma una sezione dedicata ai truck. Anche Special Sound – Campionato Italiano One Car e SPL Special Pressure Level – i due raduni dedicati all’ascolto di qualità in auto e alla passione per la pressione sonora – confermano i risultati del 2009, con circa oltre 300 auto partecipanti e circa 100 premiazioni.

My Special Car Show – l’evento di riferimento per il tuning in Italia – ha occupato quest’anno tutto il quartiere fieristico di Rimini e ha visto la partecipazione di Citroen con cinque DS3 tra cui DS3 Racing, il conceptcar sportivo di DS3 alla sua prima uscita nazionale. My Special Car Show si è confermata anche per Abarth una ghiotta occasione per comunicare ai propri club e a tutti gli appassionati lo spirito del brand Il settore della personalizzazione è stato rappresentato a Rimini da aziende come Magneti Marelli After Market Parts and Services, Rabanser Tuning, Co.Mar Sportine, Fondmetal, Alcar Italia, Spath Wheels e Laidelli Wheels, Foster, A.P.A., Car Power, NDS Elettronica, Cuoghi

Il programma degli eventi di My Special Car Show ha coinvolto anche un’area esterna del quartiere fieristico di Rimini con attività come i test drive organizzati dal mensile Elaborare con vetture Renault – una Twingo Gordini e una Megane RS, i test drive Abarth, le gare e le esibizioni del Drifting GP, il tractor pulling show e lo stuntmen show organizzato dallo staff di Mirabilandia. Appuntamento a My Special Car Show 2011: dove niente è di serie!


HARLEM E WELLNESS:

RIMINI E’ IN FORMA A Maggio 2010 inizia l’estate e Rimini diventa la città dello SPORT, del BENESSERE e dello SPETTACOLO. Best Union Company Spa organizza – in collaborazione con Rimini Wellness, in programma al quartiere fieristico riminese dal 13 al 18 maggio e con il patrocinio del Comune di Rimini – la tappa riminese degli HARLEM GLOBETROTTERS in calendario al 105 Stadium, sabato 8 maggio alle ore 21. Con l’organizzazione della tappa riminese degli HARLEM il Gruppo Best Union conferma il proprio interesse strategico per la cosiddetta “dorsale adriatica” e soprattutto la propria volontà di sviluppare per e con il territorio nuove opportunità di business mediante investimenti diretti. Il servizio di prevendita dedicato all’evento è già attivo e disponibile sia sui portali di ticketing on line del Gruppo Best Union - www.bestticket.it , www.omniticket.it , www.ticketweb.it - che presso le Filiali della Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Sono previste riduzioni per under 14 e over 65 e promozioni per i gruppi, info 334/1829503. I prezzi sono: Ordine di Posto Tribuna Non Numerata Tribuna Non Numerata Under 14 e Over 65 Tribuna Numerata Tribuna Numerata Under 14 e Over 65 Parterre Centrale Poltrone Rosse

Prezzo € 20 10 30 20 35 35

Prevendita € 2 1 3 2 4 4

L’ Italian Tour 2010 degli Harlem tocca grandi città e importanti piazze, tra le quali Caserta, Milano e Varese, in cui la passione per la pallacanestro merita tutta l’attenzione per una squadra che è diventata la Leggenda del basket mondiale. Gli Harlem Globetrotters hanno quasi 85 anni: sono nati nel ’26 come intrattenimento nelle importanti sale da ballo americane. I giocatori, vestiti con la classica divisa a stelle strisce, coinvolgono sempre gli spettatori, specialmente i bambini, esibendosi in scherzi e giochi spassosi. Lo spettacolo è arricchito dalla presenza della simpatica mascotte Globie, una vera e propria attrazione nell’attrazione.


LA CITTA’ A PORTATA DI MANO

CON BOLOGNA CARD

Bologna Card è una carta servizi gratuita,, riservata ai visitatori fieristici e congressuali che offre una pluralità di vantaggi ed agevolazioni all’interno della Bolognafiere e in città. Bologna Card, un progetto ideato e promosso da BolognaFiere Group, è stato o realizzato in partnership con Best Union Company. Chi acquista online il titolo d’ingresso per er una delle manifestazioni di Bolognafiere – attraverso la piattaforma di ticketing g on line realizzata da Best Union – o il pernottamento alberghiero, potrà ritirare e la card presso il punto informazione Hello Bologna, situato all’interno del quartiere fieristico, o direttamente alla reception del proprio albergo. Bologna Card conferisce al Titolare il diritto di usufruire di tariffe scontate al parcheggio multipiano “Michelino”, agevolazioni evolazioni sulla ristorazione, navigazione gratuita tramite Wi-fi, accesso all’Internet net Point del quartiere fieristico oltre al download gratuito del catalogo espositori ori sugli smartphone (www.pocketfair.it). I possessori della card potranno, inoltre, accedere ad un prezzo scontato al MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna - godere ere di convenzioni alberghiere e particolari scontistiche presso gli esercizi commerciali erciali della città (on line potete trovare l’elenco aggiornato dei negozi e dei ristoranti ranti che hanno aderito all’iniziativa). La partnership tecnicologica che lega Best Union Company al Polo Espositivo bolognese ha prodotto negli anni unaa vasta gamma di servizi ad alto valore v lo va ore aggiunto, trai quali, oltre alla Bologna Card, menzionati rd, meritano di essere menziona nati ati t - La biglietteria on line con funzionalitàà print@home, che consentie ai visitatori di stampare i titoli di accesso direttamente a casa propria; ia; - La biglietteria on site con funzionalità fast*ticket, ità fas st* t ticket, che consentie ai visitatori di stampare i titoli di accesso direttamente in fiera, mediante nte un ssemplice emplice click, presso appositi desk ; em - Il coupon-less e ticket-less mobile, che consen consentirà ntirà ai visitatori di ricevere il codice del biglietto direttamente sul prorpio telefonino; - La gestione centralizzata dei database e visitatori; - Forum e.welcome, sistema\servizio integrato che consentirà al centro espositivo di effettuare la rilevazione delle presenze presso gli stand espositivi. Per tutte le informazioni relative alla tessera era Bologna Card consulta la pagina http://www.bolognafiere.it/visitatori/bolognacard olognacard


PLAY NATION E FERRARI PARK

PARTE L’OPERAZIONE EMIRATI

L’ obiettivo è chiaro e definito: consolidare l’espansione del Gruppo Best Union Company negli Emirati Arabi, e ciò riguarda tutte le linee di prodotti e servizi offerti, dalla biglietteria elettronica al controllo accessi, dai sistemi di prevendita distribuita ai servizi di staffing per Grandi Eventi. Per accelerare la penetrazione, la società ha deciso di trovare un partner che avesse già una presenza locale e un’esperienza simile o complementare nel settore in cui opera, in modo da poter usufruire immediatamente delle loro risorse e dei loro contatti sul mercato. Omniticket Network (società del Gruppo Best Union Company ) che presiede a queste iniziative, ha trovato in Gantner Technology un partner ideale. Si tratta di una società austriaca che fornisce sistemi di controllo e rilevazione presenze con grande esperienza in tecnologia RFID (Radio Frequency Identification ). Tecnologia di nuova generazione che permette la lettura del biglietto a distanza garantendo una verifica automatica e una gestione “user friendly” degli accessi.

PLAYNATION, IL PRIMO PROGETTO Il primo progetto realizzato insieme e che è entrato in produzione è Playnation, un´area all´interno di uno dei più importanti shopping mall ( Mirdiff City Centre ) che sarà completamente dedicata all´entertainment e diretta a tutte le fasce d´età. La Citè des Enfants è stata aperta al pubblico lo scorso 15 marzo. Le altre sezioni ( IFly e Soccer Circus ) seguiranno nelle prossime settimane. La proprietà di Playnation è del gruppo Majid Al Futtaim Leisure (MAF), che già possiede altre realtà legate all´entertainment negli Emirati e in altre zone del Medio Oriente.

FERRARI PARK Al secondo punto – certo non per importanza - c’è il Ferrari Park, che diventerà il parco al coperto più grande del mondo. Basato sul tema dell´alta tecnologia e, ovviamente, strettamente legato al brand Ferrari e alla Formula Uno. Diventerà un centro capace di calamitare utenze di tutte le età. Ci saranno una ventina di attrazioni interne fra cui proiezioni 3D e rollercoaster capaci di raggiungere velocità di oltre 200Km/h in qualche secondo. OmniTicket Network è stata selezionata come fornitore del sistema di biglietteria, controllo degli accessi e ticketing online. “ Ci rende orgogliosi il fatto che la nostra tecnologia sia stata selezionata per un centro che vede nella tecnologia avanzata il suo tema principale “, ha detto Luca Montebugnoli,

Presidente Gruppo Best Union Company. Utilizzando il sistema Omniticket Network, i clienti possono avere accesso a tutti i loro preziosi dati in tempo reale sia on-site che on-line ed avere il controllo sofisticato di accesso al sito e alle operazioni che si svolgono in loco e in località remote. I sistemi utilizzati da Omniticket Network integrano pienamente tutte le funzionalità necessarie, compreso le vendite al box office, le vendite ai gruppi, le prenotazioni, il riconoscimento degli abbonamenti, la suddivisione demografica di clienti utili per iniziative di marketing, il controllo accessi automatizzato, la rilevazione delle presenze, la gestione di eventi speciali e la vendita al dettaglio. Ferrari Park è costruito all’interno di Yas Island presso Abu Dhabi. Yas Island diventerà un´area di attrazione turistica di importanza strategica a livello mondiale; nei prossimi anni il progetto si completerà sia sul versante edilizio che dell’entertainment. Altri parchi di divertimento ( tra cui uno acquatico e uno tematico ) sono previsti nella stessa area nei prossimi 2/3 anni. La tecnologia che OmniTicket propone, in relazione all’ integrazione di diverse realtà con carte che ne permettono promozioni incrociate, si posiziona perfettamente nei piani commerciali e di marketing degli investitori nel progetto di Yas Island.


COAST TO COAST IN DELAWARE

DALLAS E FORT WORTH:

UN MUSEO A MISURA DI BAMBINO

VISITARE DALLAS OGGI È PIÙ “FACILE” GRAZIE A “CONNECT”

Il Deleware Children’s Museum aprirà questa primavera nel centro città di Wilmington, sulle sponde del Cristina River. E quando lo farà, il museo avrà attivo il sistema di biglietteria di Omniticket Network. La soluzione adottata dal D.C.M. include vendita on-line, controllo degli accessi, vendita food & beverages e merchandising, cosi come l’integrazione con il software di registrazione Raiser’s Edge già in dotazione al museo. La scopo e la missione del Delaware Children’s Museum è quello di infondere curiosità nei bambini ad esplorare, scoprire e godere della carica del loro potenziale. Alcune aree includono una struttura di più di 9 metri di diametro tutta da scalare, un selvaggio e simpatico ecosistema interattivo nel quale i bambini sviluppano e danno letteralmente forma all’ambiente. Premendo e spingendo i loro corpi contro enormi video-walls, creano, così facendo, nuovi alberi, per poi dirottare l’acqua per tenerli in vita. Esplorare e giocare: i visitatori scoprono così che l’ambiente è abitato da forme di vita le quali dipendono strettamente , per la loro sopravvivenza, da un fiorente ecosistema.

Per maggiori dettagli visita: http://www.delawarechildrenmuseum.org

A partire dal prossimo mese di maggio, visitare Dallas e godere delle sue fantastiche attrazioni sarà molto più facile. Anche il Tourist Council di Dallas ha, infatti, deciso di adottare l’applicativo “Connect” sviluppato da Omniticket Network, per far fronte alle esigenze operative e gestionali delle Città turistiche americane. Grazie a Connect, i turisti che desiderano visitare Dallas, potranno acquistare un all-inclusive pass che oltre a garantire l’accesso a sette delle attrazioni presenti in città, garantisce l’opzione di aggiungerne altre tre a scelta. Per maggiori informazioni su come l’applicativo “Connect” può aiutare la tua città, contatta il nostro ufficio di Orlando inviando una e-mail a: sales.us@omniticket.com.

HAPPY HOLLOW SCEGLIE OMNITICKET NETWORK Anche il bioparco Happy Hollow di San José, California, ha inaugurato ai primi di marzo la nuova stagione, adottando le soluzioni software sviluppate da OmniTicket, per gestire tutte le proprie esigenze legate al ticketing e al controllo degli accessi.. Relativamente al controllo degli accessi, il parco californiano ha implementato sia il biometrico che il sistema Catrax Clip per i disabili, affiancandoli al sistema di tornelli Catrax Master già in dotazione. Per quanto riguarda invece la biglietteria ha attivato il servizio di prevendita on line, implementando la piattaforma Nexus, attraverso cui è possibile preacquistare anche merchandising e prodotti food & beverage.


Best News n. 1 - Spring 2010