__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

GIUGNO 2020  |   NUMERO 11  

MAGIC BEACH TENNIS vi aspettiamo sulla sabbia di Punta Marina!


CORONAVIRUS: L'EFFETTO SUI MERCATI Quando è iniziato il 2020 nessuno poteva immaginare che avremmo vissuto un'esperienza unica nella sua tragicità. Questi mesi ci hanno confermato che per essere dei bravi investitori ed ottenere dei risultati bisogna rispettare alcune regole basilari: la variabilità dei prezzi è parte integrante di ogni investimento gli investitori di lungo termine sono remunerati per il rischio che si assumono le correzioni di mercato possono creare opportunità interessanti chiudere e riaprire posizioni in genere non paga i vantaggi degli investimenti periodici si accumulano (P.A.C.) la diversificazione degli investimenti aiuta ad ottenere rendimenti costanti non lasciarsi sviare dal sentimento diffuso

Per rispettare queste regole bisogna però affidarsi ad un consulente che stia al vostro fianco nell'affrontare questi momenti e che ascolti le vostre esigenze.

ALBERTO ARGELLI - CONSULENTE FINANZIARIO tel. 335 7722257 - argelli.alberto@gmail.com


LE SOCIETA' IN RETE

ATLETICA RAVENNA ASD BIZANTINA TENNIS CIRCOLO SUBACQUEO RAVENNATE COMPAGNIA DELL'ALBERO CRAL VIGILI DEL FUOCO RAVENNA IDENTICI DIVING SCHOOL ISTRICE ASD LA SOFFITTA DELLE ARTI LIBERTAS NUOTO MAGIC BEACH TENNIS RAVENNA BOXE RAVENNA DIABLOS TEODORA PALLAVOLO EDERA RITMICA SCUDERIA DEL BORGO SHAMROCK DODGEBALL SHINE PARKOUR SWIMFIT TENNIS CLUB VILLANOVA UISP - RAVENNA LUGO

La RETE rappresenta il lavoro che è stato portato avanti nel corso degli anni da Alma Sport Service in collaborazione con le associazioni sportive del territorio ravennate per costruire una comunità coesa e solidale in grado di rispondere sempre al meglio alle esigenze degli atleti, delle famiglie e delle società stesse. L'adesione alla RETE da parte delle associazioni è interamente gratuita. (per saperne di più visita il sito alla pagina www.almasportservice.it/progetti/lo-sport-in-rete) SportMAG Ravenna è realizzato da Alma Sport Service


In relazione alle situazioni venutesi a creare con la diffusione del COVID-19, ed in conformità alle recenti disposizioni legislative, ci siamo chiesti come poter aiutare lo sforzo che ogni azienda sta facendo. Abbiamo scelto per voi una selezione di prodotti per il contrasto e il contenimento della diffusione del nuovo virus negli ambienti di lavoro. TERMOMETRI AD INFRAROSSO - TERMOCAMERE - TERMINALI DI RICONOSCIMENTO FACCIALE DIVISORI IN PLEXIGLAS Come sempre vi proponiamo quanto di meglio la tecnologia ci offre per rispondere ai vostri bisogni. Questa non è per noi una semplice proposta commerciale, ma crediamo che facendo bene il nostro Lavoro, sia il modo migliore di contribuire a risollevare lo sguardo di ognuno di noi. Guardare ognuno di voi con fiducia e rispetto per lo sforzo che ci toccherà fare è il primo segno di speranza in questa situazione incerta .

Ad ognuno di Voi auguriamo di cuore Buon Lavoro


ATLETICA RAVENNA SI TORNA I N PI STA Gli allenamenti sono finalmente ripartiti! Gradualmente, rispettando il distanziamento tra gli atleti e con particolare cura alle norme igieniche e di sicurezza; il tutto naturalmente sotto l’attenta supervisione dei nostri tecnici. Finalmente i ragazzi si sono riappropriati di quegli spazi e rapporti che tanto erano mancati! Auspichiamo che nei prossimi mesi si possano coinvolgere anche i più piccoli, vi manterremo sempre informati sui nostri canali social e sul nostro sito web “istituzionale” atleticaravenna.it. La federazione di atletica leggera ha appena calendarizzato alcuni meeting e collegiali a livello nazionale... all’orizzonte quindi sembra prepararsi una ripresa anche per gli eventi locali. Con tanto ottimismo ed entusiasmo ci auguriamo un prossimo ritorno dei colori giallorossi dell’Atletica Ravenna alle competizioni outdoor nella nostra Emilia-Romagna e in tutti i campi di atletica leggera! La crisi sanitaria che ha così fortemente condizionato la nostra quotidianità lascerà senza dubbio in dote qualche fragilità e difficoltà in più, ma ad Atletica Ravenna non mancheranno le energie per riprendere il fantastico cammino intrapreso insieme ai suoi tesserati, amici e partner! L’entusiasmo dei nostri atleti, la passione dei nostri tecnici saranno per noi l’ispirazione e l’energia che ci permetterà di affrontare con determinazione e coraggio le sfide che incontreremo sul nostro cammino. Atletica Ravenna farà il possibile e l’impossibile perchè lo sport sia sempre un elemento di crescita e di gioia per chiunque ci si avvicini... bambino, ragazzo, adulto che sia. L’inclusività dello sport, in questo momento come non mai, sarà una risorsa importantissima, da cui potranno scaturire enormi soddisfazioni. Atletica Ravenna ha sempre creduto, facendone la sua bandiera, nello sport che unisce, valorizza le nostre diversità, include realtà che sembrerebbero distanti. L’orizzonte prima affollato da dense nuvole, sembra ogni giorno più luminoso! |via Falconieri, 25 - Ra - tel. 340 3737818 - atleticaravenna@gmail.com - www.atlelticaravenna.it

Atletica Ravenna atleticaravenna


OTTIMA (2 PAGINE????)


ANNO SCOLASTICO 2019/20

consegnate le borse di studio agli 'studenti-sportivi'

Si è concluso venerdì 12 giugno, con la consegna delle borse di studio, il quarto anno del progetto “Job Around The Sport” che vede protagonisti gli studenti dell’indirizzo sportivo del Liceo Scientifico Oriani. Premiati per l’anno 2019/2020 cinque studenti, uno per ogni classe dell’indirizzo, scelti sia per meriti sportivi che scolastici: Allegri Lorenzo (classe 1^), Deriu Antonella (classe 2^), Forlivesi Beatrice (classe 3^), Longo Marco (Classe 4^) e Vasi Francesca (Classe 5^). Le borse di studio sono state offerte da Sporty che ha donato ai ragazzi un buono del valore di 100€. Alla premiazione, svolta in videoconferenza, il Preside Gianluca Dradi ha ricordato come l’anno scolastico appena concluso è stato un anno particolare. Un anno dove l’improvviso isolamento imposto dal lockdown ha sconvolto il modo di fare scuola richiedendo una veloce riorganizzazione e la ‘cerimonia virtuale’ di oggi è la testimonianza di come l’impegno degli insegnanti e degli studenti abbia saputo reagire all’emergenza. Alla premiazione hanno partecipato anche i Professori Trenta, Leoni, Ricco, Casadio ed alle loro congratulazioni ai cinque studenti premiati si aggiungono i complimenti di tutto lo staff del progetto ‘Job Around The Sport’ a partire da Alma Sport Service che lo coordina, alle Società Sportive che collaborano ed alle Aziende che lo sostengono: Ottima, Ferrari, Vittoria Assicurazioni di Claudio Baldini, ReTra, Consar e Sporty.

Job Around The Sport è sostenuto da:


MA QUANTO MI COSTA UN CRE ESTIVO?

Con la chiusura delle scuole ritorna la principale preoccupazione dei genitori: dove lasciare i propri figli per due mesi mentre loro lavorano. Se la soluzione “low cost” dei nonni sta diventando sempre meno praticabile, dato che spesso si trovano ancora in età lavorativa e quindi impossibilitati a fare da “baby sitter”, ai genitori non rimane che scegliere un centro estivo, privato o comunale, o trovare soluzioni di ripiego. Il problema è che i centri estivi non hanno un costo accessibile per buona parte delle famiglie italiane. Secondo un’indagine dell’Adoc una famiglia deve spendere in media 170 euro a settimana per mandare il proprio figlio in un centro estivo privato, per tutta la giornata; se si opta per un tempo pieno mensile la spesa media è pari a 650 euro per bambino, in pratica due mesi di attività costano uno stipendio. Il risparmio è più significativo, pari al 65%, se si sceglie di mandare i figli presso un centro comunale, dove il costo medio settimanale è pari a 60 euro. Il costo è comunque variabile in base all’ISEE della famiglia e al Comune di riferimento. Purtroppo l’offerta di spazi comunali è spesso limitata e risicata, per cui è una soluzione difficilmente percorribile per le famiglie.  Nonostante l’offerta sia cresciuta, sia in termini quantitativi che qualitativi, i centri estivi sono ancora oggi una soluzione a portata di ben poche famiglie. Crediamo sia necessario quantomeno valutare la possibilità di rendere detraibili, alla pari delle spese per l’istruzione scolastica o sportiva, i costi sostenuti per questa attività ma soprattutto trovare soluzioni per chi proprio non riesce ad affrontare simili spese.


BIZANTINA TENNIS SCHOOL E. STATE AL TENNI S

Dopo la fase di lockdown e quarantena, la voglia di movimento e di stare all’aria aperta diventa un bisogno e una necessità oltre che naturalmente un piacere. In questo contesto quale sport scegliere per concedersi qualche ora di svago, nel rispetto delle norme e in tutta sicurezza? Il Tennis, soddisfa questi requisiti, in quanto sport individuale per eccellenza e naturalmente distanziato può rappresentare un opportunità in questo particolare momento, dove gli sport di squadra e di contatto sono sicuramente più penalizzati. La Scuola Tennis Bizantina organizza per tutta la durata dell’estate, da giugno a settembre 2020, corsi di tennis per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, con orari mattutini 9-12 dal lunedi al venerdi, e corsi per adulti principianti ed agonisti in orari pomeridiani e serali dal lunedi alla domenica. Chi interessato può contattare il referente ai seguenti numeri e mail 335434910 bizantinatennisschool@gmail.com

|tel. 335 434910 -

Bizantina Tennis & Beachtennis School Ravenna ASD


EDERA RITMICA E DOPO 11 SETTI MANE DI STOP FORZATO SI AMO PRONTI A RI PARTI RE ANCHE NOI ! ! Dal 25 maggio le nostre ginnaste dell’Agonistica Gold, Agonistica Silver, Pre-agonistica, Avanzato 3 livello e Avanzato 2 livello sono rientrate in palestra alternando allenamenti al chiuso, all’aperto e online! La sfida da accettare è grande ma la nostra passione lo è di più. Per questo motivo, seguendo e rispettando scrupolosamente tutto il protocollo FGI, ci siamo documentate, confrontate e attrezzate per riprendere le attività in piena sicurezza. Prendere la temperatura all’ingresso, organizzare turni di accesso e uscita, sanificare l’impianto e gli ambienti e le attrezzature usate ogni giorno, suddividere gli spazi per garantire il distanziamento necessario … questo, e tanto altro ancora, richiede un impiego di personale, forze ed energie non da poco ma la gioia che abbiamo visto nei volti delle ragazze alla ripresa degli allenamenti, ci ha ripagato delle fatiche e della stanchezza di questi giorni. Il Direttivo dell’Edera Ritmica SSD ha ritenuto necessario stringere un patto con tutti i protagonisti della nostra attività. Pertanto, nelle settimane precedenti alla riapertura, abbiamo organizzato riunioni via web con le insegnanti, con le famiglie e con le atlete, per renderle partecipe e coscienti riguardo le norme di sicurezza e i protocolli di comportamento da seguire scrupolosamente in questo periodo in uno spazio particolare, quale è la palestra. Ci sono tanti compromessi da accettare e tanti sacrifici da fare da parte di tutti ma vogliamo riuscire a ripartire, perché non vogliamo smettere di fare ciò che ci rende felici! Al momento vorrà dire che dovremmo adattarci a certe situazioni e comportamenti ma, dopo tanti mesi di allenamento online, era doveroso da parte nostra provarci, avendo sempre chiaro che l’obiettivo principale è la sicurezza delle nostre atlete. Ringraziamo infinitamente le famiglie che, in più di un’occasione, ci hanno dimostrato solidarietà e sostegno per l’impegno e gli sforzi che tutto il team dell’Edera Ritmica ha fatto in questi mesi. Ci sono poi le nostre fantastiche atlete, che dalle più piccole alle più grandi, cercano di ripartire, di seguire programmi di allenamento e ritmi di lavoro stando attente a distanze, sanificazioni e lavaggi … a loro i nostri più grandi complimenti e speriamo di poterci abbracciare tutte al più presto!

EDERA RITMICA | tel. 338 4052325 info@ginnasticaritmicaravenna.it - www. ginnasticaritmicaravenna.it

ginnastica ritmica edera ravenna edera ravenna ritmica


CRAL VIGILI DEL FUOCO RAVENNA La cultura della sicurezza, i Vigili del Fuoco incontrano gli studenti

CRAL Vigili del Fuoco Ravenna - V.le Randi, 25 - tel 347 5011774 cralvfravenna@gmail.com - www.cralvigilidelfuocoravenna.it

Per divulgare la cultura della sicurezza e per sensibilizzare i giovani ogni anno programmiamo incontri rivolti agli studenti delle scuole ravennati. Ad ogni appuntamento tutti i partecipanti si lasciano coinvolgere dai racconti dei Vigili del Fuoco, dalle regole di buon comportamento, dai filmati sui pericoli in casa, all'aperto, a scuola; imparano cosa significa prevenzione e giocano a scegliere quali dispositivi di protezione individuale servono per ogni azione che si affronta. Esperienze diverse in ogni plesso hanno visto coinvolti gli uomini e le donne dei Vigili del Fuoco di Ravenna e del CRAL VVF  per un unico fine: ragionare per prevenire il pericolo. Per conoscere più in dettaglio i nostri interventi vi invitiamo a visitare il nostro nuovo sito alla pagina eventi www.cralvigilidelfuocoravenna.it


SportCARD Ravenna #FINALMENTE ESTATE

NEGOZI CONVENZIONATI

ORTOPEDIA SPADONI V.LE ALBERTI, 100 - RA - TEL 0544 406969

- ORTOPEDIASPADONI.COM

PROJECT SERVICE VIA TRIESTE, 154 - RA - TEL 0544 590701 - PROJECTSERVICERA.IT

FARMACHL VIA ROTTA, 65/A - RA - TEL 0544 452005

- FARMACHLRAVENNA.COM

OTTICA DI CESARE VIA A. DE GASPERI, 1/3 - RA - TEL 0544 452005

- OTTICADICESARE.IT

RISTORANTE PIZZERIA ALLE TORRI VIALE LUNGOMARE, 95 - MARINA DI RA - TEL 0544 530674

- ALLETORRI.IT

SPORTY CONCEPT STORE VIALE S. ALLENDE, 50/52 - RAVENNA - TEL 0544 461885 - SPORTYONLINE.IT

LAB84 RAVENNA - MARINA DI RA - MILANO MA. - CERVIA - CESENA - TEL 333 2775190 - LAB84.IT

BE JEANS ORTOPEDIA SPADONI VIA VOLTA, 20 - RAVENNA - TEL 0544 405019 - BEJEANS.IT


IDENTICI DIVING SCHOOL MASCHERINE E MASCHERE Siamo finalmente giunti alla cosiddetta "seconda fase" per contrastare la pandemia da COVID 19. Ormai ne abbiamo sentite di tutti i colori, come evitarlo, come rimanere contagiati e come proteggersi da esso, tanto da essere ormai inutile parlarne ancora. Con l'avvento della seconda fase si cerca piano piano di tornare alla "normalità" tramite la riapertura di tutte le attività: commerciali, culturali, ricreative ma soprattutto (per il nostro interesse) sportive. Il tutto, ovviamente e giustamente, con delle limitazione mirate a ridurre il più possibile il contagio ed il diffondersi del virus. Il governo, o chi per esso, ha creato delle linee guida adatte alla maggior parte delle attività mentre tante altre, come la subacquea, si sono autoregolamentate tramite la stesura di procedure e linee guida da seguire per poter riprendere l'attività. Il problema è che ci sono varie linee guida create da varie associazioni o addirittura da singoli diving in base alle proprie capacità di gestione, tutte basate sulla pulizia e disinfezione dei locali e delle attrezzature e sul distanziamento sociale (compreso l'utilizzo delle mascherine) ma, a mio avviso, tutte di difficile applicazione (se devono essere applicate alla lettera come scritte). Proviamo a fare un piccolo riassunto: ingresso nei locali contingentato, singolarmente o in piccoli gruppi in base alle dimensioni dei locali, compilazione di varie autocertificazioni (dove ognuno può sempre scrivere quello che vuole), trasferimenti contingentati singolarmente o in piccoli gruppi, sulle barche o gommoni accesso solo se già completamente vestiti, con i gruppi montati, ovviamente muniti della immancabile mascherina indossata dal momento in cui si esce dalla stanza dell'albergo fino a quando non la si sostituisce con maschera ed erogatore pronti per iniziare l'immersione. Non è finita qui, appena fuori dall'acqua, la prima cosa da fare è sostituire nuovamente maschera ed erogatore con mascherina (sperando di indossare la propria e che non sia bagnata) per tornare al diving svestirsi e riporre tutta la propria attrezzatura sempre indossando la mascherina (non c'è dubbio, non mancheranno momenti memorabili), mantenendo naturalmente, minimo un metro di distanza fra uno e l'altro!!! Questo è quello che dovremmo fare noi subacquei. In parallelo ci deve essere un team che si occuperà di decontaminare il diving, disinfettando tutti i locali, le imbarcazioni, le attrezzature e tutto il resto fra un cliente e l'altro.... (anche in queste occasioni ci saranno momenti memorabili ne sono certo!!) Tutti sani principi, teoricamente impeccabili ma difficili persino da immaginare. Non fraintendetemi, la voglia di tornare in acqua è tanta, soprattutto per quelli che come noi vivono la subacquea perchè è una passione, ma proprio perchè è una passione deve avere determinate caratteristiche. La subacquea ludico ricreativa (come quella che pratichiamo noi) è momento di gioia, divertimento ed aggregazione (sia fuori che in acqua) ed è basata sullo spirito di coppia (ci si immerge sempre almeno in due per motivi di sicurezza e, sempre per motivi di sicurezza, si deve stare a contatto uno con 'altro) è così che siamo stati educati e formati. Le condizioni relative al contagio stanno migliorando di giorno in giorno e questo ci fa ben sperare, auspichiamo ad una maggiore riapertura e ad un ritorno alla "normalità". Quella normalità che ci permetterà di tonare al nostro spazio blu, ad immergerci e a divertirci assieme condividendo questo meraviglioso mondo che ci ha conquistati. (G. Ferruzzi)

|tel. 338 6222030 - 335 5912330 - www.identici.org

identici diving school


ISTRICE R I A P R E D I

I

B A T T E N T I

A R R A M P I C A T A

I N D I

S I C U R E Z Z A V I A

D E L

L A

T O R R E

M A R C H E S A T O

Dopo l’ondata dell’emergenza COVID, riapre la struttura esterna di arrampicata situata a Marina di Ravenna. Per ottemperare alle linee guida emanate dalla Federazione Arrampicata Sportiva Italiana sono state predisposte delle misure mirate alla minimizzazione dei contatti tra le persone in prossimità delle pareti arrampicabili ed un accesso consentito solo previa prenotazione e a numero chiuso. L’applicazione relativa per le prenotazioni è scaricabile sulla pagina Facebook dell’associazione. Nonostante l’attività agonistica sia stata interrotta e siano stati formalmente annullati i campionati Giovanili 2020, anche i numerosi atleti dell’associazione hanno ormai ripreso a pieno ritmo i loro allenamenti nella speranza di una prossima ripresa delle gare. Qualora le condizioni medico sanitarie lo consentiranno è allo studio, per il mese di settembre, proprio a Marina di Ravenna, la possibilità di organizzare il campionato regionale assoluto di specialità lead, evento che lo scorso anno ha attirato circa un centinaio di climbers provenienti da tutta la regione. Da sottolineare infine che, durante la fase eccezionale dovuta all’emergenza COVID19, l’Istrice ha, con soddisfazione, visto riconoscere dal CONI, i due atleti Francesca Vasi e Filippo Maresi come “atleti di interesse nazionale”, ovvero autorizzati a continuare gli allenamenti anche nel periodo di chiusura totale delle attività.

|tel. 348 7335191 - segreteria@istrice.it - www.istrice.it

istrice arrampiacata sportiva


LIBERTAS NUOTO C R E

E S T I V 0

Finalmente siamo partiti... SICUREZZA - AFFIDABILITA' - SERENITA' Come sempre ci siamo.. dall'8 giugno proponiamo uno dei nostri fiori all'occhiello!!! Il nostro cre è rivolto ai bambini e ai ragazzi che desiderano trascorrere le loro giornate all'insegna del divertimento. Novità di quest'anno, saremo aperti fino all'11 settembre per dare un sostegno concreto a tutte le famiglie.

|tel. 0544 402882 - libertasravenna@yahoo.it - www.libertasravenna.it

libertas nuoto ravenna


INDENNITA' GIORNALIERA PER RICOVERI E' la polizza pensata appositamente per fornire un riparo dai disagi economici legati ad un eventuale ricovero. Questa soluzione ti consente infatti di affrontare serenamente qualsiasi ricovero a seguito d'infortunio o malattia, assicurandoti un importo da te prestabilito per garantirti un'entrata durante il periodo di inattività. Il tutto a partire dal giorno del ricovero fino a quello di dimissione dall'istituto! In caso poi di ingessatura,ti verrà corrisposto un indennizzzo per il periodo di immobilità previsto. E' molto più che un'assicurazione, quindi: una vera e propria soluzione pensata per chi intende sopperire, in caso di ricovero per malattia o infortunio, ad una eventuale mancato guadagno e di ammortizzare i costi relativi alle cure

Parliamo della tua salute, del tuo futuro!

Visita vittoriaassicurazioniravenna.myadj.it per l'elenco completo dei servizi. Puoi anche chiamarci al n. 0544 219930 o scriverci a ravennacentro@agentivittoria.it


salute e benessere I N

C O L L A B O R A Z I O N E

C O N

I L

M E N S I L E N O N

S O L O

S A L U T E

http://farmachlravenna.com/mensile-non-solo-salute

C O M E

M A N T E N E R E

E L A S T I C A

L A

P E L L E

… . .

D A

D E N T R O !

La pelle è un organo delicato e sensibile, è il nostro primo scudo protettivo che viene attaccato su più fronti: freddo, caldo, sole, impurità, stress e radicali liberi. Assieme a trattamenti estetici mirati a garantirne l’elasticità è importante anche una corretta alimentazione e l’utilizzo di specifici alimenti. Una pelle elastica e morbida infatti è ricca di elastina e collagene che sono proteine essenziali che costituiscono la base dei tessuti connettivi, ossia di ossa, tendini, muscoli e pelle. La pelle si rinnova spesso, dal mese ai due mesi a seconda dell’età. I radicali liberi, oltre a rallentare il ricambio fisiologico, minano anche l’integrità del COLLAGENE. Uno studio presentato al Winter Academy of Dermatology and Oncology sostiene che un’alimentazione ricca di zuccheri favorisce l’aumento dei radicali liberi nei tessuti cutanei. La pelle così perde elasticità e diventa più esposta al processo di invecchiamento. Anche il fumo, pure se passivo, è colpevole dell’invecchiamento, come anche la cattiva esposizione ai raggi del sole, l’inquinamento e la non pulizia del derma. E’ utile assumere alimenti ricchi di queste proteine e cibi che ne favoriscano l’assorbimento: sali minerali, acidi grassi omega 3 e antiossidanti. Alimenti ricchi di antiossidanti contengono grandi quantità di Vitamine E e C, di licopene e di resveratrolo. La vitamina E o tocoferolo è presente negli oli vegetali, principalmente nell’olio di germe di grano, e nella frutta secca. Meglio insaporire le portate con un cucchiaio di olio crudo e non far mancare nella propria dieta mandorle, noci e nocciole. Questi cibi che ritardano l’ossidazione cutanea prevenendo la formazione delle rughe e mantengono la pelle tonica ed elastica. La Vitamina C è invece presente negli agrumi, in particolare nelle arance, nei limoni e nei mandarini; oltre che nei kiwi e nelle fragole. Questa vitamina aiuta le cellule nella formazione e nell’assorbimento del collagene. Il licopene è invece un elemento presente in larga parte nei pomodori. Questa sostanza non solo aumenta la produzione di collagene, ma agisce come potente antiossidante e protegge la pelle dalle radiazioni solari (dannose per la salute dell’epidermide). E’ utile sottolineare che è importante però rispettare la stagionalità perché la natura ha predisposto gli alimenti in funzione delle nostre necessità; inoltre scegliere un prodotto di stagione è un vantaggio per la nostra salute perché significa nutrirsi di un alimento che è stato poco manipolato e non ha subito trattamenti invasivi con pesticidi o modifiche genetiche (OGM) per esser costretto a crescere fuori stagione. Il resveratrolo, presente negli acini dell’uva, ha un forte potere antiossidante, combatte sia i radicali liberi sia i raggi UV-B del sole. Gli acidi grassi omega 3 sono invece presenti nel salmone, nel tonno e nel pesce azzurro in generale (sardine, acciughe e sgombro). Questi grassi combattono l’invecchiamento cutaneo. Il selenio, che neutralizza i radicali liberi, lo si trova nelle patate; mentre il silicio, che ripara i tessuti connettivi danneggiati, lo si trova nei cetrioli. Infine lo zinco è necessario per mantenere la pelle sana: favorisce il rinnovamento del tessuto cutaneo e la cicatrizzazione delle ferite; è anche utile per il trattamento di acne, psoriasi, forfora, foruncoli, dermatiti, pelle secca. Gli alimenti più ricchi di zinco sono: carne, uova, pesce, frutti di mare, frutta secca (pistacchi, noci, mandorle, arachidi, anacardi, pinoli), semi oleosi (di girasole, di zucca, di sesamo), cereali integrali (orzo, farro, quinoa, miglio), spinaci, funghi, avocado, legumi secchi (ceci, lenticchie, fagioli). Dott.ssa Serena Francesconi pagina sponsorizzata da


MAGIC BEACH TENNIS S I

R I P A R T E

D A L

M A R E !

Superata la quarantena siamo pronti ad affrontare questa nuova fase, seguendo i protocolli Anticovid-19 imposti dalla Federazione Italiana Tennis, siamo riusciti a ripartire con le lezioni di beach tennis al mare al bagno Wave di Punta Marina. Ăˆ permesso giocare 2 contro 2 ma sempre mantenendo il distanziamento sociale dei 2 metri durante la attivitĂ motoria. Abbiamo predisposto a bordo campo il gel igienizzante per potersi detergere quanto piĂš possibile le mani, e per quanto riguarda la raccolta delle palline verrĂ  utilizzato il tubo in modo che gli allievi non abbiano contatto diretto con le palline. Le lezioni vengono riadattate per poter garantire la massima sicurezza ma allo stesso tempo continuando a divertirsi!

|tel. 333 9566561 - asdmagibeachtennis@gmail.com

magic beach tennis


SHAMROCK DODGEBALL C O M U N I C A T O

D I

F I N E

S T A G I O N E

Cari amici, nel tracciare un bilancio della stagione 2019/20 ci sembra giusto partire comunque dal campo e dalla palestra, perché questo è ciò di cui ci occupiamo. Non possiamo che essere felici dei numeri altissimi che vediamo, in crescita continua anno dopo anno, sia come tesserati che a tutti i nostri eventi e raduni come la cena di Natale o la festa per i 10 anni di Shamrock. Siamo felici perché i nostri progetti si sono ancora moltiplicati, come testimoniato dai nuovi corsi dedicati all'Academy e agli Under9. E siamo felici per i risultati sportivi che stavano arrivando, con una femminile in ascesa e la leadership nei campionati maschile e Under16. E' purtroppo poi arrivato il triste momento del lockdown e della sospensione delle attività. Una fase difficile a livello umano ancor prima che sportivo, ma in cui abbiamo voluto e siamo riusciti ad adattarci il più rapidamente possibile per continuare comunque a seguirvi. Grazie per aver ricambiato partecipando in così tanti alle nostre lezioni online, a partire dai più piccoli. Questa lontananza ci ha fatto sentire la mancanza dello sport, ma ancora di più delle persone, accentuando quanto siamo fortunati di poter considerare Shamrock una famiglia più che una semplice società sportiva. Le cose stanno iniziando a cambiare, e si potrebbe iniziare molto lentamente a fare qualcosa, ma noi non vogliamo associare queste possibilità piene di limitazioni al dodgeball. I protocolli mutano in continuazione, bisogna fare i conti con problemi pratici come regolamentazione degli accessi, spogliatoi, disponibilità di palestre, per non parlare di materiali e sanificazione, distanze di sicurezza e presenze molto ridotte rispetto a ciò cui siamo abituati. Sappiamo che avete voglia di ricominciare, ne abbiamo anche noi, ma non è voglia di questo. Troviamo quindi sia giusto dire stop, e da ora godersi l'estate come la normale pausa di una normale stagione. E' inutile trovarsi in palestra per fare cose simili, o continuare ancora a tediarvi con esercizi a corpo libero a oltranza. Non ci sembra giusto cambiare ancora ciò che amiamo così forzatamente, solo per dire di averlo fatto. E non ci sembra giusto per la sicurezza di tutti e per il rispetto verso di voi e verso il nostro sport. Vogliamo riprendere per bene, e il tempo ci servirà anche a questo: a capire, a studiare e a organizzarci, con la professionalità e la passione di sempre. Il nostro obiettivo sarebbe poter ricominciare a settembre con un dodgeball che sia quanto di più simile possibile a ciò che realmente è. Ci prendiamo un respiro profondo e ripartiamo da subito progettando il nostro ritorno. Torneremo insieme, non vediamo l'ora. Ancora grazie, lo staff Shamrock

via Bosi Maramotti, 42 - RA - tel. 340 9167686 - shamrock.asd@hotmail.it

Schamrockdodgeball Schamrockdodgeball


FERRARI S.r.l. produce e distribuisce flange per tubazioni industriali in acciaio al carbonio, legato, per basse temperature, inossidabile e flange speciali nelle misure da ½ “ a 60” e oltre, secondo le norme nazionali ed internazionali UNI, DIN, EN, ASME,  API, MSS.SP, BS, AWWA.

UNA FAMIGLIA, UN’AZIENDA, UNA STORIA La nostra mission è perseguire i valori che, da sempre, ci contraddistinguono: professionalità, competenza, trasparenza, flessibilità, disponibilità, qualità.

Una Compagnia capace di creare valore per i propri soci, soddisfazione per i propri clienti, crescita professionale per i propri collaboratori.

FERRARI S.r.l. è in grado di fornire flange e pezzi speciali secondo le specifiche e i disegni espressamente richiesti dalla clientela. L’esperienza di oltre 60 anni acquisita in questo settore ci permette di garantire la fornitura di prodotti di alta qualità per applicazioni su impianti chimici, petroliferi, petrolchimici, offshore ed in tutti quei campi in cui è necessaria un’elevata affidabilità. Tra i nostri clienti, vi sono alcuni dei più importanti complessi industriali a livello sia nazionale che internazionale. La clientela ci apprezza per il nostro impegno costante, dedicato in particolare alla qualità dei nostri prodotti e a soddisfare le esigenze dei clienti.

FERRARI srl         via A. Grandi 29  -   Ravenna - tel 0544 608311

info@ferrari-ra.it    www.ferrari-ra.it


TEODORA PALLAVOLO - VOLLEY ROMAGNA La Pallavolo è lo sport più pericoloso che esista! Mi rivolgo a voi in quanto esseri adulti, razionali e con la testa ben piantata sulle spalle. Preferisco essere proprio io a dirvelo, con cognizione di causa e prima che lo scopriate sulla vostra pelle: la pallavolo è lo sport più pericoloso che esista. Vi hanno ingannato per anni con la storia della rete, della mancanza di contatto fisico, del fair play. Ci siamo cascati tutti, io per primo, il rischio è molto più profondo subdolo. Prima di tutto questa cosa del passaggio… In un mondo dove il campione è colui che risolve le partite da solo, la pallavolo, cosa si inventa? Se uno ferma la palla o cerca di controllarla toccandola due volte consecutivamente, l’arbitro fischia il fallo e gli avversari fanno il punto. Diabolico ed antistorico: il passaggio come gesto obbligatorio per regolamento in un mondo che insegna a tenersi strette le proprie cose, i propri privilegi, i propri sogni, i propri obiettivi. Poi quella antipatica necessità di muoversi in tanti in uno spazio molto piccolo. Anzi lo spazio più piccolo di tutti gli sport di squadra! 81 metri quadrati appena… Accidenti, ci mettiamo fa da sé fa per tre), a tenersi distanti da quelli un po’ troppo diversi e poi li vediamo tutti ammassati in pochi metri quadrati, a dover muoversi in maniera dannatamente sincronica, rispettando ruoli precisi, addirittura (orrore) scambiandosi ‘cinque’ in continuazione. Non c’è nessuno che può schiacciare se non c’è un altro che alza, nessuno che può alzare se non c’è un altro che ha ricevuto la battuta avversaria. Una fastidiosa interdipendenza che tanto è fondamentale per lo sviluppo del gioco che rappresenta una perfetta antitesi del concetto con cui noi siamo cresciuti e che si fondava sulla legge: ‘La palla è mia e qui non gioca più nessuno’. Infine ci si mette anche il punteggio e il suo continuo riazzeramento alla fine di ogni set. Ovvero, pensateci: hai fatto tutto benissimo e hai vinto il primo set? Devi ricominciare da capo nel secondo. Devi ritrovare energia, motivazioni, qualità tecniche e morali. Quello che hai fatto prima (anche se era perfetto) non basta più, devi rimetterlo in gioco. Viceversa, hai perso il set precedente? Hai una nuova oggettiva opportunità di ricominciare da capo. Assolutamente inaccettabile per noi adulti che lottiamo per tutta la vita per costruire la nostra zona di comfort dalla quale, una volta che ci caschiamo dentro, guai al mondo di pensare di uscire. Insomma questa pallavolo dove la squadra conta cento volte più del singolo, dove i propri sogni individuali non possono che essere realizzati attraverso la squadra, dove sei chiamato a rimettere in gioco sempre ed inevitabilmente quello che hai fatto, diciamocelo chiaramente, è uno sport da sovversivi! Potrebbe far crescere migliaia di ragazzi e ragazze che credono nella forza e nella bellezza della squadra, del collettivo e della comunità. Non vorrete correre questo rischio, vero? Anche perché, vi avviso, se deciderete di farlo… non tornerete più indietro! Mauro Berruto - Ex Commissario Tecnico della nazionale maschile di pallavolo

TEODORA Pallavolo Ravenna - tel 0544 590477 - info@teodoraravenna.it teodora mini-volley www.teodora-minivolley.it -

tanto ad insegnare ai nostri figli di girare al largo da certa gentaglia, a cibarsi di individualismo (perché è risaputo che chi


SWIMFIT SWIMFIT TORNA IN ACQUA Il lockdown è finito, i contagi scendono, le restrizioni si allentano e le piscine riaprono! Finalmente dopo mesi difficili le sincronette di Swimfit sono tornate al loro elemento naturale: l’acqua. Festa grande per la società ravennate che al termine di questo periodo difficile può finalmente ripartire con gli allenamenti. Si torna in corsia con tanta gioia e rispettando scrupolosamente le procedure anti contagio per il contenimento del covid-19. Ecco quindi che le ragazze si presentano in vasca con molto rigore, mascherine correttamente indossate e distanza di due metri in acqua. Nulla di difficile per le atlete già abituate a precisione e attenzione ai dettagli, ad allenamenti in formazione scanditi da tempi e sincronia perfetta. Una trentina le ragazze che prenderanno parte a tutti gli allenamenti distribuiti lungo tutta l’estate. Perché Swimfit ha scelto di trarre solo il positivo da questa brutta vicenda e sfruttare al meglio le tempistiche. E perciò niente sosta ad agosto quest’anno, vista la pausa forzata dei mesi passati. Tre mesi intensi di preparazione tecnica mirata in vista della nuova stagione che permetterà alle atlete e alle allenatrici di affacciarsi al nuovo anno sportivo in grande forma fisica e mentale; per una ripartenza col botto.

via Falconieri, 31 - RA - tel. 338 3290670 - swimfit.sincro@gmail.com

nuoto sincronizzato swimfit sincroswimfit


UISP I CENTRI RICREATIVI UISP OPERATIVI A RAVENNA E LUGO Anche in questa estate così particolare e così diversa dal solito, non mancheranno i servizi offerti dai CRE, i Centri Ricreativi Estivi della Uisp Ravenna-Lugo. Ed anche per l’estate 2020 i riferimenti per le famiglie del territorio saranno due: a Ravenna il Cre “Una Mattina di Giochi”, a Lugo “Sport Estate Uisp”. In ottemperanza a tutti i protocolli previsti contro la diffusione del Covid-19 e nell’intento di garantire la massima sicurezza, ma anche il massimo divertimento, a tutti i bambini iscritti ed alle loro famiglie, i Centri Uisp hanno aperto i battenti il 15 Giugno e proseguiranno durante il periodo più caldo dell’anno come autentico supporto e garanzia per chi necessita di un aiuto con i propri figli non avendo persone a cui affidarli in questo periodo difficile. Partendo da Ravenna, il Cre “Una Mattina di Giochi” si svolgerà anche quest’anno al campo di Atletica di Via Falconieri e nella piscina comunale Gambi. Il Centro sarà aperto dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 13.30, per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni fino al 31 Luglio 2020. Tutti gli iscritti saranno coinvolti in giochi ed attività nel parco, con avviamento alle pratiche sportive, laboratori creativi, esperienze ludico motorie e tanti giochi, anche in acqua grazie agli spazi prenotati alla piscina ravennate nei pressi del campo scuola. A Lugo invece proseguirà fino all’11 Settembre, come da tradizione senza alcuna interruzione nemmeno nella settimana di Ferragosto, lo storico Cre “Sport Estate Uisp”, giunto alla sua 24esima edizione. Il centro sarà aperto per bambini fino ai 15 anni dalle ore 7.45 del mattino e fino alle 18.00 per fornire il massimo supporto alle famiglie interessate. Il progetto educativo e ludico dell’estate 2020 prevede la suddivisione dei piccoli ospiti in gruppi distinti fra loro per garantire il massimo controllo e il rispetto di tutti i protocolli di sicurezza. Tutto questo però non influirà sulla grande offerta di attività che, come sempre, verrà proposta: dalla piscina estiva al Circolo Tennis cittadino, senza dimenticare i laboratori e le attività sportive previste nelle diverse aree verdi dello stadio comunale di Lugo. A differenza degli anni scorsi sarà però necessario effettuare domanda di iscrizione al CRE per ogni singolo periodo che si intende frequentare consultando tutta la documentazione necessaria e disponibile sul sito web www.uisp.it/ravennalugo. Tutti i Centri Ricreativi Estivi della Uisp Ravenna-Lugo proporranno, durante l’estate, attività ludico-motorie all’aperto, sport, laboratori creativi, attività ricreative quotidiane di gruppo, svolgimento dei compiti scolastici, uscite didattiche e tanto altro ancora, il tutto in collaborazione con le associazioni sportive del territorio e sotto l’egida di operatori qualificati Uisp che garantiranno il massimo della sicurezza per i bambini iscritti. Con particolare attenzione al contesto attuale e al rischio Covid-19. Tutti i dettagli, i regolamenti, le schede di iscrizione e tanto altro ancora sono reperibili sul sito nella sezione dedicata ai Centri Ricreativi Estivi e alle due sedi Uisp di Ravenna e Lugo. via G. Rasponi, 5 - RA - tel. 0544 219724 - www.uisp.it/ravennalugo

uispravennalugo


t r o p S o l l e d o i z i v r e s l a

WWW.ALMASPORTSERVICE.IT

Profile for almasportservice

SportMAG Ravenna - giugno 2020  

Magazine digitale redatto dalle società sportive di Ravenna in collaborazione con Alma Sport Service

SportMAG Ravenna - giugno 2020  

Magazine digitale redatto dalle società sportive di Ravenna in collaborazione con Alma Sport Service

Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded