Page 1

PRESENTAZIONE DELL’ATTIVITÀ ARTISTICA di Alexandre Dang


INDICE 3

Intervista ad Alexandre Dang

7

Curriculum Vitae dell'artista

9

L’arte cinetica: video

11

Rassegna stampa


3

Intervista ad Alexandre Dang

INTERVISTA AD Alexandre Dang

artista visivo e ingegnere Quali sono state le sue fonti d’ispirazione? Mi ispiro alle creazioni di artisti come Alexander Calder e le sue opere di scultura mobile e stabile e Jean Tinguely e le sue macchine. Che cos'è l'arte cinetica?

In cosa consiste il suo lavoro? Realizzo opere che si muovono grazie alle energie rinnovabili. Creo in particolare: * « Fiori Solari Danzanti » e * « Fiori Eolici ».

L’arte cinetica consiste in opere che si caratterizzano per il loro movimento. Quest’ultimo può essere dovuto al vento, al sole, a un motore, al pubblico, ecc. Si parla quindi di opere « evolutive », poiché esse si trasformano davanti agli occhi dell'osservatore. Creo le mie opere servendomi di energie rinnovabili. È una forma d’arte in grande sviluppo. L'autonomia energetica fornita all'arte dalle energie rinnovabili apre nuove prospettive di creazione e nuove strade per la riflessione nel settore dell'arte contemporanea.

Girasoli Solari Commissione Europea, Bruxelles, 2012

Quando ha iniziato il suo lavoro di artista? Ho iniziato a lavorare come artista nel 2004.


4

Intervista ad Alexandre Dang Nontiscordardimé Solari Danzanti, 2010 Serre Reali di Laeken (Serra Leopoldo II), Bruxelles

Come funzionano i « Fiori Eolici »? I « Fiori Eolici » sono costituiti da due parti: una parte fissa, lo stelo, ben piantato nel terreno, e una parte mobile, la testa del fiore, che gira sullo stelo secondo un asse verticale. Un lato del fiore è rosso, mentre l'altro è giallo; in tal modo si accentua visivamente il movimento di rotazione.

Opera permanente « Fiori Eolici », 2014 Namur, Belgio

Come funzionano i « Fiori Solari Danzanti »? I « Fiori Solari Danzanti » presentano un motore che funziona grazie a una cella solare fotovoltaica. La cella solare trasforma la luce nell’elettricità che aziona il motore e permette così al fiore di muoversi finché c’è luce. I Fiori possono essere installati sia orizzontalmente in un « Campo » che verticalmente in un « Giardino Verticale ». Essi reagiscono alla luminosità dell’ambiente in cui si trovano. Di mattina, i fiori iniziano a danzare; in seguito, tra le 10 e le 17 il loro movimento raggiunge l’apice; alla fine della giornata, il movimento rallenta per poi terminare di notte. In presenza di nuvole, l’intensità della luce diminuisce e i fiori rallentano. Ogni fiore si muove in modo diverso a seconda dell’intensità della luce che riceve.

I Fiori Solari Danzanti si muovono anche all'ombra o in presenza di luce indiretta o artificiale


5

Intervista ad Alexandre Dang

Perché ha scelto i fiori per le sue creazioni? I fiori sono il simbolo per eccellenza della bellezza della natura. Nelle mie opere ho cercato di dar loro una dimensione che fosse allo stesso tempo poetica, ludica e divertente, facendoli muovere grazie alle energie rinnovabili. I fiori che realizzo spesso suscitano sorpresa, interrogativi e domande, favorendo così la riflessione sui temi affrontati dall’opera d’arte. Che tipo di messaggio vuole trasmettere al pubblico?

I « Fiori Solari Danzanti » sono spesso esposti all’inter no di un edificio. Li ha mai installati all’aperto?

Art Garden, 2012 Singapore Art Museum (SAM), Singapore

Sì è vero, i « Fiori Solari Danzanti » sono spesso esposti sotto soffitti di vetro (come nel caso delle Serre Reali di Laeken, Bruxelles) oppure dietro a delle vetrate (Museo dell'Arte di Singapore). Tuttavia, sono stati installati anche all’aperto: in piena strada a Hong Kong, ad esempio, e anche in una piazza, in collaborazione con il Museo d'Arte Contemporanea di Taipei.

Al di là della loro dimensione estetica, le mie opere invitano il pubblico a porsi delle domande sull’uso attuale dell’energia e sulle prospettive energetiche. Le mie opere riflettono la natura instabile di un mondo in piena agitazione, riflessione e trasformazione, in particolare per ciò che riguarda le risorse energetiche. La questione dell’energia rappresenta una delle sfide più importanti per il futuro dell’umanità.

Le opere invitano lo spettatore a porsi delle domande sull'uso dell'energia Art Garden, 2012 Singapore Art Museum (SAM), Singapore


6

Intervista ad Alexandre Dang

Qual è lo scopo del suo impegno? L’energia che riceviamo dal Sole sulla Terra equivale a 10 000 volte il fabbisogno energetico dell’umanità; ciononostante ci sono ancora 1,7 miliardi di persone che non hanno accesso all’energia elettrica. È chiaro che bisogna agire: di conseguenza mi impegno a realizzare, su questo argomento, opere d’arte in cui un approccio scientifico si accompagna all’attenzione verso l’ambiente e la crescita umana.

L'energia che riceviamo dal Sole sulla Terra equivale a 10 000 volte il fabbisogno energetico dell'umanità In particolare, grazie ai diritti d’autore sul mio lavoro, sostengo Solar Solidarity I n t e r n at i o n a l ( u n’ a s s o c i a z i o n e inter nazionale senza scopo di lucro): questa associazione si pone come obiettivo quello di sensibilizzare il pubblico sul tema dell’energia solare e finanzia progetti finalizzati ad accrescere l'accesso all'energia solare nei Paesi in via di sviluppo (scuole, ospedali, ecc.).

Campo di Girasoli Solari Danzanti, 2006 Commissione Europea, Bruxelles

Inoltre, organizzo regolarmente dei workshop per sensibilizzare il pubblico sul tema dell'energia sostenibile attraverso la creazione artistica. Intervengo anche in convegni per trattare temi legati all’arte solare, allo sviluppo sostenibile e alle energie rinnovabili.

L’energia solare ha delle prospettive future concrete nella nostra società? Le previsioni per il 2100 dicono che l’energia solare prodotta con fonti rinnovabili costituirà il 70% della produzione energetica mondiale. I « Fiori Solari Danzanti » e i « Fiori Eolici », seminati oggi in tutto il mondo, permettono all'arte di rivelarsi in tutto il suo splendore e sono il simbolo dell'utilizzo sempre più diffuso dell’energia rinnovabile.


7

Curriculum Vitae dell'artista

Nontiscordardimé Solari Danzanti, 2010 Serre Reali di Laeken (Serra Leopoldo II), Bruxelles

CURRICULUM VITAE DELL'ARTISTA

Nato nel 1973 a Strasburgo, Francia Vive e lavora a Bruxelles, Belgio PERCORSO SCIENTIFICO E ARTISTICO 2007-2008 Bruxelles, Belgio Institut Supérieur pour l'Etude du Langage Plastique (ISELP) Studente dei Professori Olivier Duquesne e Pierre Sterckx 1996 Parigi, Francia Ecole Nationale des Ponts et Chaussées Laurea in Ingegneria 1993 Parigi, Francia Ecole Polytechnique Laurea in Ingegneria IMPEGNO SOLIDALE Alexandre Dang sostiene « Solar Solidarity », un’associazione internazionale senza scopo di lucro i cui obiettivi sono: - Sensibilizzare il pubblico sul potenziale dell’energia sostenibile (in particolare dell’energia solare) attraverso l’arte contemporanea; - Finanziare progetti finalizzati ad accrescere l’accesso all’energia solare nei Paesi in via di sviluppo (soprattutto nelle scuole).


8

Curriculum Vitae dell'artista

PRINCIPALI ESPOSIZIONI 2015 2014

・Università Ca' Foscari, Venezia, Italia ・Singapore National Museum, Singapore ・Art Tower Mito, Mito, Giappone ・Opera permanente « Wind Flowers », Namur, Belgio ・John Jay College, New York City, Stati Uniti ・Museo d'arte contemporanea (MOCA), Taipei, Taiwan

2013

・Aeroporto Marco Polo, Venezia, Italia ・Hopewell Center, 183 Queen's Road, Hong Kong, Cina ・Museo delle Belle Arti, Tournai, Belgio

2012

・Commissione Europea (Berlaymont), Bruxelles ・Singapore Art Museum (SAM), Singapore ・Esposizione Internazionale Yeosu 2012, Corea del Sud, Padiglione Belga

2011

・Singapore Art Museum (SAM), Singapore ・ Capitale Europea della Cultura « Tallinn 2011 », Estonia ・Museo di Storia Naturale, Mons, Belgio

2010

・Palazzo Reale di Bruxelles, Belgio ・Esposizione Universale Shanghai 2010, Padiglione Belga-europeo, Cina ・Serre Reali di Laeken, Bruxelles, Belgio

2009

・Serre Reali di Laeken, Bruxelles, Belgio ・Palazzo delle Belle Arti (Bozar - Centro d’Arte), Bruxelles, Belgio

2008

・Consiglio dell’Unione Europea, Justus Lipsius, Bruxelles, Belgio ・Parlamento Europeo, Bruxelles, Belgio ・Commissione Europea, Bruxelles, Belgio ・Cattedrale Saint Michel & Sainte Gudule, Bruxelles, Belgio

2004


9

L’arte cinetica: video

Clicca sull'immagine per guardare il video

L’ARTE CINETICA:

Clicca sull'immagine per guardare il video

VIDEO Singapore Art Museum (SAM)

Serre Reali di Laeken, Bruxelles Nel 2009 e nel 2010, su invito di Sua Maestà la Regina Paola dei Belgi, un campo di « Nontiscordardimé Solari Danzanti » è stato esposto alle Serre Reali di Laeken. Il nontiscordardimé è un simbolo internazionale di solidarietà e di speranza. L'opera, esposta in collaborazione con Child Focus, ha fatto sì che lo sviluppo sostenibile e le energie rinnovabili fossero percepiti in una nuova maniera. Un video è disponibile a questo link:

http://vimeo.com/alexandredang/royalgreenhouseslaeken

Giardino Verticale di Fiori Solari Danzanti Centro Culturale « Le Volume », Rennes, Francia, 2011

Nel 2011 e nel 2012 il Museo d’Arte Contemporanea di Singapore (SAM) ha acquistato delle opere di Alexandre Dang. Visto che le opere sono cinetiche, il video ne permette una migliore comprensione: http://vimeo.com/alexandredang/singaporeartmuseum8q


10

L’arte cinetica: video

Clicca sull'immagine per guardare il

Clicca sull'immagine per guardare il video

Esposizione Universale di Shanghai 2010, Padiglione Belga ed Europeo

Commissione Europea Bruxelles

Nell’ambito dell’Esposizione Universale di Shanghai del 2010 è stata presentata un’installazione di « Fiori Solari Danzanti » nel Padiglione Belga ed Europeo. Grazie a questa esposizione, il pubblico ha scoperto che il tema delle energie rinnovabili può essere affrontato da una nuova prospettiva, ludica e allo stesso tempo poetica. È disponibile un video a questo link:

Nel 2012, in occasione della Settimana Europea dell’Energia Sostenibile, un campo di « Girasoli Solari Rotanti » è stato esposto alla Commissione Europea di Bruxelles. Il video è disponibile al seguente collegamento: http://vimeo.com/alexandredang/turningsolarsunflowers

http://vimeo.com/alexandredang/worldexposhanghai2010

Fiori Solari Danzanti, 2010 Palazzo Reale, Bruxelles, Belgio


11

RASSEGNA STAMPA (alcuni esempi)

MOCA Taipei (Taiepei), 2014 Central House of Artists (Mosca), 2014 The City University of New York (Stati Uniti), 2014 Rendez-Vous de Busan (Corea del Sud), 2014 La Meuse (Belgio), 2014 La Nouvelle Gazette (Belgio), 2014 Culture – Université de Liège (Belgio), 2014 Mensuel de l'Université de Liège (Belgio), 2014 L'Avenir (Belgio), 2014 Arte Arti (Italia), 2013 Le Soir (Belgio), 2013 La Nuova Prima Pagina (Italia), 2013 HKET (Hong Kong), 2013 The Sun (Hong Kong), 2013 Gazzetta di Reggio (Italia), 2013 The European Season in Singapore, 2012 I love museums guide (Singapore), vol.3 2012 Architettura del Paesaggio (Italia), 2012 L'Oeil (Francia), 2011 La Capitale (Belgio), 2011 La Tribune de Bruxelles (Belgio), 2011 Metro (Belgio), 2010 Nice-Matin (Francia), 2010 China Daily (Cina), 2010 Shanghai Daily (Cina), 2010 Connaissance des Arts (Francia), 2010 Gli articoli completi sono disponibili in alta risoluzione nella sezione « Stampa » del sito www.alexandredang.com


Alexandre Dang 7, Rue de la Chasse Royale 1160 Bruxelles Belgio

Telefono: 0032 25 03 38 92 Cellulare: 0032 4 87 17 17 18 E-mail: info@alexandredang.com Sito web: www.alexandredang.com Solar Solidarity International (AISBL): www.solarsolidarity.org

Presentation artistic work Alexandre Dang in Italian  

Italian version Lingua italiana Presentazione lavoro artistico Alexandre Dang

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you