Page 1

Supplemento a NC n° 65, aprile-maggio 2017 - Poste Italiane Spa - Spedizioni in A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comm.1 DCB Milano

15a

EDIZIONE

ANNUAL DELLA

CREATIVITÀ

2017 LA COMUNICAZIONE CHE LASCIA IL SEGNO.

U N A N N O D I C A M P A G N E

3

2 0 1 6


4


ANNUAL DELLA

CREATIVITÀ U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 6


ANNUAL DELLA

CREATIVITÀ U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 6

direttore responsabile Salvatore Sagone salvatore.sagone@adcgroup.it coordinamento editoriale Tommaso Ridolfi tommaso.ridolfi@adcgroup.it art direction e realizzazione Marco Viale marco@mvcreative.it direttore commerciale Maria Cristina Concari cristina.concari@adcgroup.it account manager Andrea Gervasi andrea.gervasi@adcgroup.it, Paola Morello paola.morello@adcgroup.it, Andrea Parmigiani andrea.parmigiani@adcgroup.it, Elisabetta Zarone elisabetta.zarone@adcgroup.it abbonamenti abbonamenti@adcgroup.it NC – IL GIORNALE DELLA NUOVA COMUNICAZIONE Periodico mensile - Supplemento al n° 65, aprile-maggio 2017 Registrazione Tribunale di Milano n° 93 del 20/02/2007 Società Editrice ADC Group Srl Presidente: Salvatore Sagone Sede legale: via Freguglia, 2 - 20122 Milano - Redazione e pubblicità: Via Copernico, 38 - 20125 Milano - tel: +39 02 49766298/9 - fax: +39 02 36592735 – e-mail: info@adcgroup.it NC© Copyright 2017 ADC Group Srl Abbonamento annuale per l’Italia della rivista NC (6 numeri annui) 170,00 euro. Finito di stampare nel mese diMaggio 2017 da P.F. via Kramer, 17/19 - 20129 Milano


EDITORIALE

h annual della creatività

Avanti così! A

RCHIVIATI i festeggiamenti per il loro decimo compleanno, gli NC Awards non si fermano e anzi proseguono nella loro mission: esaltare il ruolo della creatività nella comunicazione attraverso qualsiasi mezzo, canale o touchpoint questa sia veicolata, con un occhio di riguardo soprattutto per quelle iniziative che dimostrano di saper orchestrare armonicamente e sinergicamente lo sviluppo di un’idea su più fronti.

Anche quest’anno, a giudicare i lavori partecipanti è stata una giuria che, permettetemi di esserne orgoglioso, probabilmente non ha pari in nessun’altra manifestazione del settore anche a livello internazionale: 43 professionisti di assoluto rilievo, provenienti da aziende e associazioni, che rappresentano la créme de la créme del marketing e della comunicazione italiana. A presiedere il loro lavoro è stato Cesare Salvini, direttore marketing di Mercedes-Benz Italia al quale vanno i miei più sentiti ringraziamenti. Un lavoro sempre attento, preciso e direi quasi puntiglioso nell’esaminare tutti gli aspetti e le sfaccettature dei progetti in gara: e che non siano parole di circostanza, hanno potuto verificarlo personalmente tutti i numerosi ospiti intervenuti in qualità di spettatori alla sessione plenaria della giuria per assistere alla ‘live presentation’ dei progetti arrivati in shortlist dopo la prima fase di votazione online.

La Comunicazione Integrata e Olistica è ciò che contraddistingue fin dalla sua nascita il posizionamento della manifestazione, trovando di anno in anno un riscontro crescente da parte di tutti gli operatori – aziende, agenzie, centri media, case di produzione, editori e concessionarie. Un focus unico, testimoniato e certificato dalla crescita del numero di progetti iscritti nell’Area Olistica del Premio, passati dai 45 della scorsa edizione ai 59 di quest’anno! In totale, sono ben 155 le campagne in concorso per questo 11° appuntamento, che vanno sommate ai 36 progetti iscritti alla seconda edizione dei Brand For Entertainment Awards, ultimi arrivati ma già ampiamente apprezzati nella famiglia degli eventi promossi da ADC Group.

Vi lascio quindi alla consultazione di questo nuovo Annual che si conferma, per la 15ª volta, un punto di riferimento e una fonte ineguagliabile per comprendere il livello della creatività espresso dalle aziende e dalle agenzie nel nostro paese. Salvatore Sagone presidente e direttore responsabile ADC Group

5


LA PAROLA ALLO SPONSOR

h annual della creatività

FOX NETWORKS GROUP ITALY

FOXLAB: TOTAL ENGAGEMENT L’approccio di FoxLab, caratterizzato da una creatività su misura per il cliente, è finalizzato a creare un total engagement sul target di riferimento, un’integrazione olistica 2.0. Un approccio evoluto in cui tutti i media FOX giocano un ruolo differenziante nel piano di comunicazione, rivolgendosi a un’audience finemente profilata di ‘early adopter’

L’

innovazione è da sempre una caratteristica scritta nel DNA di Fox, parte integrante di tutti i suoi progetti di branded entertainment. Con una crescita del +23% in fatturato nell’anno fiscale ’17, i progetti di branded entertainment firmati Fox sono infatti contraddistinti dalla capacità di innovare e coinvolgere i propri partner in un total engagement, volto a creare partnership non convenzionali sempre più ramificate e capillari. È con questo spirito che, in occasione del centenario della fondazione della casa automobilistica, FoxLab, agenzia creativa interna a Fox Networks Group Italia, ha prodotto con BMW Italia ‘Hundred to Go’, una serie di fantascienza di levatura internazionale che vede un cast prestigioso (Cesare Bocci, Matteo Martari e Marianna Di Martino). Sin dal suo esordio, Hundred to Go ha registrato ottimi ascolti su FOX con più di 1 milione di telespettatori cumulati nelle 6 puntate ed è diventata anche una attività di content marketing premium per tutte le piattaforme digitali di BMW. Sempre su FOX, in arrivo la seconda stagione di ‘Bartendency’, il talent show sui bartender realizzato in collaborazione con Molinari. Un progetto di engagement chiave che la marca ha usato per attivare una conversazione con i suoi fan su tutti i suoi media e instore. Un altro importante progetto di branded content è stato realizzato anche da National Geographic, si tratta di ‘Carta, una storia infinita’, realizzato per il gruppo Sofidel, uno dei leader mondiali nel mercato della produzione della carta tissue per uso igienico e domestico, noto in particolare in Italia per il marchio Regina. Prodotto in occasione del cinquantenario di Sofidel, lo speciale ha visto una distribuzione europea sui canali National Geographic in 38 milioni di case ed è diventato uno strumento chiave nel business B2B dell’azienda, che lo ha usato per attivare una conversazione con tutti i suoi stakeholder internazionali sul valore del marchio Sofidel. L’approccio di FoxLab, caratterizzato da una creatività su misura per il cliente, è finalizzato a creare una total engagement sul target di riferimento, un’integrazione olistica 2.0. Parliamo di un approccio olistico evoluto in cui tutti i media FOX giocano un ruolo differenziante nel piano di comunicazione. Il target FOX è infatti un’audience finemente profilata e definibile come ‘early adopter’, quella cioè che definisce i trend sul mercato. Ogni progetto diventa un riferimento per il cliente che aggiunge i suoi owned media al piano media FOX, aumentando capillarmente i punti di contatto e diventando di fatto produttore di contenuto di qualità. Dalle oltre 300 partite live di Fox Sports alle esplorazioni di National Geographic, fino alle serie 6

Emanuele Landi, director of ad sales & brand integration, Fox Networks Group Italy


LA PAROLA ALLO SPONSOR

h annual della creatività e alle produzioni originali dei canali di intrattenimento a marchio Fox, quella di Fox è una televisione immersiva, pensata per la visione lineare, per quella on demand e per gli approfondimenti del web. I canali Fox, sono e rimangono la casa delle serie Tv con 70 titoli in anteprima, 1.000 ore di prime visioni e 500 stagioni all’anno. Senza dimenticare le oltre 100 ore di produzioni originali. Fox Networks Group ha rivoluzionato la sua offerta web creando un network digitale costituito dai due portali Fox Sports (www.foxsports. it) e MondoFox (www.mondofox.it) e dai siti verticali dei singoli canali Tv, passando dai 60 milioni di pagine viste del 2015 ai quasi 200 milioni del 2016, e da 8 milioni di video visti nel 2015 a quasi 60 milioni nel 2016. Oggi il network digitale Fox, punto di riferimento per gli amanti delle serie Tv e dello sport, si assesta su una media di oltre 3 milioni di utenti unici mensili (fonte GA) e una library video capace di generare 5 milioni di video views al mese (Gennaio 2017). L’audience digitale continuerà a crescere con il lancio di FoxLife.it e il rilancio di Floptv.tv nei prossimi mesi. Il nuovo portale di lifestyle, FoxLife.it, promette di espandere l’universo della Casa delle Emozioni sul target RA evolute e digitalizzate in un modo del tutto nuovo per rispondere alle esigenze di un target che sempre più naviga in mobilità. Foxlife.it risponde al successo del canale che nell’ultimo anno fiscale ha registrato importanti crescite (+20% ne daytime e +26% nel prime time) e grande vitalità nella sperimentazione produttiva: fra tutti, Dance Dance Dance, che ha intercettato un profilo femminile evoluto e giovane. Il rilancio di Floptv.tv, l’innovativo laboratorio di idee e web series dedicato ai Millennial, è pronto a diventare la nuova destination per il pubblico più giovane del gruppo Fox. Importanti anche i download dall’on demand di Sky con un incremento del +45% da luglio 2016 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Fox Networks Group entra nel futuro dell’advertising insieme a Sky con Adsmart, il primo vero sistema italiano di addressable advertising per la Tv. Un’occasione unica per selezionare le community di target giuste per il proprio messaggio. Emanuele Landi director of ad sales & brand integration Fox Networks Group Italy

La serie di fantascienza ‘Hundred to Go’, prodotta da FoxLab per BMW Italia, ha registrato su FOX più di 1 milione di telespettatori cumulati nelle 6 puntate ed è diventata anche una attività di content marketing premium per tutte le piattaforme digitali di BMW

Bartendency, il talent show sui bartender realizzato da FoxLab in collaborazione con Molinari, giunto alla seconda stagione, si conferma un progetto di engagement chiave per attivare una conversazione con i fan della marca su tutti i suoi media e instore

(NB: l’anno fiscale americano, utilizzato dal gruppo Fox anche in Italia, va da luglio a giugno: il riferimento all’anno è sempre a quello fiscale e non solare). 7

Realizzato da National Geographic e prodotto in occasione del cinquantenario di Sofidel, lo speciale ‘Carta, una storia infinita’ ha visto una distribuzione europea in 38 milioni di case ed è diventato uno strumento chiave nel business B2B dell’azienda


LA PAROLA ALLO SPONSOR

h annual della creatività

SISAL

PASSIONE SENZA PREGIUDIZI Nel corso dell’ultimo anno Sisal ha proposto un nuovo approccio al betting che aggiungesse valore al proprio brand, puntando a un maggior engagement del consumatore anche attraverso attività di Cause Related Marketing: dal mondo dello sport a quello musicale, tutte le iniziative sono state portate avanti insieme a partner d’eccellenza come AS Roma, Juventus Football Club e Radio Italia.

N

el corso dell’ultimo anno Sisal ha proposto un nuovo approccio e nuovi valori del betting, orientati verso un maggior engagement del consumatore. In particolare, con il brand Sisal Matchpoint, è stata proposta una nuova esperienza di socializzazione, sempre più simile al modello anglosassone, valorizzando le ‘novelty bets’, ossia le scommesse non convenzionali e non legate al mondo dello sport ma a fenomeni ed eventi di costume e attualità. A questo innovativo approccio si è unita una condivisione dei valori di Sisal attraverso attività di Cause Related Marketing insieme ad alcuni partner d’eccellenza. “Con il brand Sisal Matchpoint – spiega Simonetta Consiglio, direttore marketing e comunicazione Gruppo Sisal –, valorizziamo il divertimento di fare pronostici, coinvolgendo tutti i clienti e gli appassionati di sport anche in progetti a sostegno di cause di valore. Mentre lo scorso anno abbiamo scelto la causa dell’inclusione e dell’accoglienza, con il sostegno ai LiberiNantes – la prima squadra di calcio composta da rifugiati e richiedenti asilo politico –, quest’anno abbiamo abbracciato quella della parità di genere nel mondo del calcio. Da qui sono nate una serie di iniziative come We All Football, un progetto innovativo integrato di consumer engagement che ha l’obiettivo di sensibilizzare sui pregiudizi e gli stereotipi nello sport, e la sponsorship del Brescia Calcio Femminile, un vera eccellenza del calcio italiano. Abbiamo inoltre presidiato uno degli eventi più popolari in Italia, il Festival di Sanremo, con pronostici dedicati alla grande kermesse”. Qual è il meccanismo e quali i risultati di We All Football? We All Football, realizzato con AS Roma, ha messo in scena una inusuale e divertente sfida a suon di pronostici sugli esiti delle partite di calcio della Roma tra l’universo maschile e quello femminile, per dimostrare che la passione e la competenza non hanno pregiudizi. Accedendo al sito dedicato, weallfootball.it, è stato possibile fare il proprio pronostico, in maniera totalmente gratuita. Con We All Football le donne hanno sfatato il tabù legato al gender: sono state proprio loro a imporsi con il 55% di pronostici esatti rispetto al 45% registrato dagli uomini. Per celebrare questa vittoria ‘femminile’ Sisal Matchpoint ha cambiato il proprio logo su tutti i canali social e sul sito: dal tradizionale azzurro, il logo si è colorato, per metà, anche di rosa. L’iniziativa è andata in scena anche domenica 19 febbraio, durante la partita casalinga fra Roma e Torino: il logo Sisal Matchpoint nella sua nuova veste è stato trasmesso sui Led a bordocampo insieme al messaggio lanciato da We All Football, ‘La passione per il calcio non ha pregiudizi: è degli uomini e delle donne’. 8

Simonetta Consiglio, direttore marketing e comunicazione Gruppo Sisal


LA PAROLA ALLO SPONSOR

h annual della creatività Il progetto We All Football ha poi avuto seguito in una iniziativa realizzata con Juventus Football Club, che ha coinvolto il pubblico maschile e femminile nella creazione di un proprio striscione a supporto della squadra. Tutti gli striscioni creati – previa moderazione – sono stati visibili all’interno della gallery del sito We All Football per essere votati dagli utenti settimana dopo settimana. E, anche in questa occasione, ha vinto una donna, Chiara A. Il suo messaggio d’amore alla squadra, “Un solo amore, un solo cuore. Bianco e nero è il cuore” è stato scritto su uno striscione che è stato posizionato a centrocampo nel pre partita di Juventus – Genoa. Nel progetto è entrato anche il Brescia Calcio Femminile? Come anticipato, da questa stagione, Sisal Matchpoint sponsorizza il Brescia Calcio Femminile, vera e propria eccellenza del calcio femminile italiano. Ma, come insito nel Dna di Matchpoint e del Gruppo Sisal, la sponsorizzazione va oltre il corrispettivo economico: la squadra ha infatti deciso di aderire all’iniziativa We All Football, e ogni settimana calciatrici e allenatrici hanno condiviso il loro pronostico sulle partite della Roma e sono state protagoniste di una campagna social in cui si sono accesi, ancora una volta, i riflettori sul calcio femminile in Italia.

Il logo Sisal Matchpoint rosa-azzurro trasmesso sui Led a bordocampo durante la partita Roma–Torino insieme al messaggio lanciato da We All Football, ‘La passione per il calcio non ha pregiudizi: è degli uomini e delle donne’

Dallo sport, l’impegno di Sisal si è esteso anche alla musica, anche in questo caso attraverso partnership importanti e una ricchissima attività social... A febbraio si è alzato il sipario sulla 67° edizione del Festival di Sanremo e Sisal Matchpoint è stato tra i protagonisti accanto a Radio Italia con spazi dedicati ai pronostici sui vincitori e un’offerta ricca di novità e scommesse originali, con cui i consumatori si sono potuti divertire durante tutta la durata della kermesse canora. Tra le offerte esclusive di Sisal Matchpoint c’è stata la possibilità di fare il pronostico, per la prima volta in Italia, sugli ascolti Tv della serata inaugurale e della finale ed è stato possibile scommettere se il vincitore del Festival provenisse o meno da un talent show televisivo. Marino Bartoletti e Daniele Bossari sono stati gli ambassador di Sisal Per sfatare il mito che in Italia gli uomini siano più tifosi delle donne, Sisal Matchpoint che hanno divertito e coinvolto le persone nell’atmosfera Matchpoint e Juventus FC hanno promosso un concorso che utilizzava uno del Festival, raccontando giorno per giorno ciò che è accaduto durante strumento indipendente dal genere: lo striscione la manifestazione più importante della musica italiana. Sulle frequenze di Radio Italia, Bossari è stato protagonista di momenti dedicati alle previsioni sui cantanti in gara, accompagnandoli con aneddoti e curiosità. Bartoletti, giornalista sportivo e riconosciuto esperto di musica, ha invece condiviso quotidianamente attraverso la sua pagina Facebook ricordi e impressioni personali sulla kermesse, rafforzando il legame emotivo con tutti gli appassionati attraverso una brand narrative coinvolgente ed emozionante.

9


INDICE

h annual della creatività Editoriale, di Salvatore Sagone

5

LA PAROLA ALLO SPONSOR/1

6

LA PAROLA ALLO SPONSOR/2

8

LA GIURIA E I PREMI

15

I PROTAGONISTI

29

NC AWARDS – I PROGETTI ISCRITTI

48

FOX NETWORKS GROUP ITALY. FoxLab: total engagement SISAL. Passione senza pregiudizi

Il profilo dei giurati, il regolamento e le categorie del premio ‘Economia, Creatività, Innovazione’

SOCIETÀ PARTECIPANTE

CLIENTE / AGENZIA

A-Tono San Carlo Unichips Aldo Biasi Comunicazione CONAD Consorzio Nazionale Dettaglianti Apload & Publicis Renault Italia Armando Testa Esselunga Armando Testa Perugina Tablò Bitmama Daikin Bitmama Ferrero Bitmama KFC Italia Casta Diva Group El Cronista Comercial Cayenne Škoda Italia CheBanca! CheBanca! Coo'ee Tognana Porcellane Coo'ee VI.P Coop. Soc. Agricola Davide Campari Milano - Aperol Spritz J.Walter Thompson Italia Davide Campari Milano - Aperol Spritz J.Walter Thompson Italia Davide Campari Milano - Averna J.Walter Thompson Italia Davide Campari Milano - Camparisoda Havas Milan - Chapeaux - MCM Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Leo Burnett Discovery Italia Leo Burnett Discovery Italia Leo Burnett DLVBBDO Alzheimer Portugal DLVBBDO GNV DLVBBDO Gruppo Mediobanca DLVBBDO illy DLVBBDO illy DLVBBDO illy DLVBBDO Linear Assicurazioni DLVBBDO Linear Assicurazioni DLVBBDO Mercedes–Benz Italia DLVBBDO Mercedes–Benz Italia DLVBBDO Multi Outlet Management DLVBBDO Pirelli

TITOLO / SOGGETTO

AREA

Crea il tuo gusto (seconda edizione) Interattiva I bambini tengono le porte aperte - Istituzionale Tradizionale Ningyo Olistica Letterine - Promozione di Natale Tradizionale Painter Tradizionale Non lasciarti condizionare se non è Daikin Olistica Nutella B-ready Interattiva New openings Olistica Flights Interattiva + Media Innovativi Semplicemente Olistica Yellow advice Olistica Sfida contro il tempo Tradizionale Progetto BioGraphy Interattiva Everybody's Welcome Anfibio Tour Interattiva Everybody's Welcome Party @Alleghe Interattiva Don Salvatore Olistica Aperitivo più lungo, amicizia più stretta Olistica Amore - Di fatto famiglie Interattiva Bake Off Italia - La rivoluzione Olistica Caccia all'asteroide Interattiva Imagine 2016 Media Innovativi Muri diversi Media Innovativi Roland Garros guerrilla Media Innovativi Roland Garros PR Interattiva Undressed Interattiva Unto e Bisunto - La vera storia di Chef Rubio Interattiva US Open 2016 Tradizionale È sul Nove Tradizionale La Mouche D'Or - Cucine da incubo Media Innovativi Spostiamo San Valentino – RBS 6 Nazioni Media Innovativi First date Interattiva Big bags back on board Interattiva Oltre Olistica #thanks4thecoffee Olistica illy Play My Blend Olistica Morning dreamers Tradizionale Miles of thanks Media Innovativi Water bar Interattiva Drive the investigation Olistica The moving story Olistica Land of fashion White Christmas Media Innovativi P Zero Tradizionale

10

48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89


INDICE

h annual della creatività DLVBBDO RTL 102.5 DLVBBDO RTL 102.5 DLVBBDO Sisal SuperEnalotto DLVBBDO Smart DLVBBDO Smart DLVBBDO Smart DLVBBDO Smart Center Roma DLVBBDO Yamaha Motor Doing Hasbro Doing Snam Doing Telepass Dooh.it Epson Italia E.ON Italia M&C Saatchi Early Morning Morellato Early Morning My English School Early Morning Rs Components / Siemens Enel Enel FCB Milan Mondelez - Oreo Fondazione Birra Moretti Heineken Italia FutureBrand CMGRP Italia Hero Futurebrand CMGRP Italia Natwest Gruppo Roncaglia Enel Gruppo Roncaglia Mercedes-Benz Gruppo Roncaglia Mercedes-Benz Havas Media Group Puig Italia Havas Milan Citroën Italia Havas Milan Ferrarelle Havas Milan TIM Ideal Comunicazione AccorHotels - Mercure Hotels Ideal Comunicazione Artsana - Chicco Ideal Comunicazione Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Ideal Comunicazione L’Oréal Professionnel Ideal Comunicazione L’Oréal Professionnel Ideal Comunicazione Magneti Marelli Ideal Comunicazione Reckitt Benckiser - Finish & Siemens Ideal Comunicazione Reckitt Benckiser - Finish & Siemens Ideal Comunicazione The Coca-Cola Company Integer RCS - La Gazzetta dello Sport Integer Sky Sport HD J. Walter Thompson Italia Fattorie Osella Leo Burnett Alitalia Leo Burnett Discovery Italia - Canale Nove Leo Burnett Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Leo Burnett Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Leo Burnett Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Leo Burnett Infinity - RTI (Mediaset Group) Leo Burnett McDonald’s Italia Leo Burnett McDonald’s Italia Leo Burnett Samsung Electronics Italy Leo Burnett Samsung Electronics Italy Living Brands Barilla Living Brands Davide Campari-Milano Living Brands F.LLI Gancia & C. Living Brands I Provenzali (Gianasso) Lorenzo Marini Group Easy3d Lorenzo Marini Group Federlegno Arredo Eventi Lorenzo Marini Group Mare Aperto Foods

#èoradichiederescusa Freccia Sorrisi promessi, sorrisi mantenuti Smart for him & for her Smart tailor made The radically Scooter vs. Smart The dark side of Japan Monopoly ultimate estate Sentieri stagionali Attese Epson Innovation Hub – Tecnologia in armonia con l'ambiente #odiamoglisprechi Bluespirit #MomentiPreziosi The Best Place To Learn English IoT2020 global product launch Open power Pieno di immaginazione - rilancio 2016 Premio Birra Moretti Grand Cru 2016 130 anni di delizia Personalità al cubo Enelpremia 3.0 #GoMB 4MATIC Adaptive Story 1 million caveau #missionemonnalisa Waterbook TIM Dance Mercure passepartout experience Effetto Gommotto FCA - Luxury roadshow United Pro Future 2016 (Online) United Pro Future 2016 (Social) MM GranPrix Monza E tu che programmi hai? E tu che programmi hai? Coca-Cola 'Regala un Natale speciale' 2016 Giudizio universale MotoGP - The awakening In linea con Tania Cagnotto Made of Italy La Mouche D'Or #Eroicercasi Fiat 500 'The Cult Sharing' Fiat 500L 'Pronto Mamma' The fake escort Caffedì Fashion chick bag Smart windshield Women run the show C'è più gusto a tifare Italia con la migliore Barilla di sempre Amici a cena? Pinot di Pinot l'aperitivo vola! #BioVero per donne vere Colouring book O ci sei, o ci devi essere Chef

11

Olistica 90 Tradizionale 91 Olistica 92 Media Innovativi 93 Tradizionale 94 Tradizionale 95 Olistica 96 Olistica 97 Media Innovativi 98 Media Innovativi 99 Tradizionale 100 Concept Design 101 Olistica Interattiva Olistica Interattiva Interattiva Olistica Olistica Tradizionale Tradizionale Olistica Olistica Olistica Interattiva Interattiva Olistica Tradizionale + Media Innovativi Olistica Interattiva Interattiva Interattiva Interattiva Interattiva Olistica Interattiva Interattiva Tradizionale Olistica Tradizionale Olistica Olistica Olistica Olistica Olistica Media Innovativi Olistica Olistica Olistica Olistica Media Innovativi

102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140

Media Innovativi Interattiva Media Innovativi Tradizionale Olistica Tradizionale

141 142 143 144 145 146


INDICE

h annual della creatività Lorenzo Marini Group Wamba Athena Onlus SMA M&C Saatchi SKY Italia Le serie Tv fanno parte di noi McCann Worldgroup Nespresso Rediscover the holiday joy MDP Alès Group Lierac Christmas 2016 - packaging Mindshare Egyptian Tourism Authority This is Egypt Mindshare Enel Enel Energia speciale luce Mirus Pea Cosmetics Nuovi packaging Uniqa Ogilvy & Mather Italia Paramount Channel (Indiana Jones - saga completa) Gli avventurosi anonimi Ogilvy & Mather Italia Wind Telecomunicazioni Con i tuoi occhi Ogilvy & Mather Italia Emergency Stop drawing borders Ogilvy & Mather Italia Ferrero - Nutella Unica Ogilvy & Mather Italia Galbani La ricetta Millenials Ogilvy & Mather Italia Levissima Everyday climbers OMD Barilla Cucina Barilla OMD Carlsberg - brand Tuborg Tuborg Strapparty Tour 2016 OMD Luxottica - brand Oakley Oakley cycling club Petti - Il pomodoro al centro Aldo Biasi Comunicazione Il toscano che ci garba Petti - Il pomodoro al centro Aldo Biasi Comunicazione Il toscano che ci garba Pil Associati Casio Watches Italia When a press launch becomes entertainment Proximity BBDO Tempo Happy tears Proximity BBDO Tempo Una proposta da sogno Publicis Italia Dacia Family Project Publione Unieuro No cyberbullismo Red Cell Colussi - Misura Lasciati andare Runway Ezviz Proteggi ciò che ami Saatchi&Saatchi Enel Energia Ti apre un mondo Saatchi&Saatchi Groupama Assicurazioni Santino safety system Saatchi&Saatchi Groupama Assicurazioni Santino safety system Serviceplan Group Italia Burger King The King Wowo Serviceplan Group Italia Kimbo Il piacere che ci unisce Serviceplan Group Italia Pirelli Divas and shoes Starcom Alitalia Made of Italy TBWA\Italia BNL Solo 5 giorni TBWA\Italia Eni Eni Q16 - Vivi il presente TBWA\Italia Grandi Navi Veloci La baia delle storie TBWA\Italia Gruppo Alpitour Hugs TBWA\Italia LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori No Smokill TBWA\Italia Nissan Buoni solo a Natale TBWA\Italia Nissan Quasi Tend Brosway Inspired by passion The Brand Shop Payback Esso e Carrefour accoppiata vincente The Brand Shop Payback Tutti fermi. Arriva il Mannequin Challenge! The Story Group - Nati per raccontarti BTicino Il mistero sottile TLC Marketing Fastweb liveFAST True Company Davide Campari Milano Bràulio riserva sorprese True Company Lelo Lelo e le Storie Tese UBI Banca UBI Banca Facciamo il tifo per te e per le tue passioni Unusual Communications Named Campagna radio Immun'Âge® Webank Gruppo Banco BPM End-to-end social strategy Webank Gruppo Banco BPM The Trading Floor: riapriamo le grida Wind Tre Wind Tre Wind ‘Movie’ Wind Tre Wind Tre Wind ‘Movie’ Y&R/VML Coop Italia Combo display Y&R/VML Coop Italia Undercover condom Y&R/VML Danone spa Danacol - Viaggio al cuore del problema Y&R/VML Poste Italiane Discovering the future Y&R/VML Vodafone Ready business YAM112003 Diversity Diversity Media Awards YAM112003 SKY Italia MasterChef 6 - Social Strategy ZooCom & MediaCom Nestlè Lion Lancio cereali Lion

12

Tradizionale 147 Olistica 148 Olistica 149 Tradizionale 150 Tradizionale + Interattiva 151 Tradiz. / Interattiva + Media Innov. 152 Tradizionale 153 Tradizionale 154 Olistica 155 Interattiva 156 Olistica 157 Interattiva 158 Olistica 159 Olistica 160 Olistica 161 Olistica 162 Olistica 163 Tradizionale 164 Interattiva 165 Olistica 166 Media Innovativi 167 Interattiva 168 Olistica 169 Tradizionale 170 Olistica 171 Tradizionale 172 Interattiva 173 Media Innovativi 174 Olistica 175 Tradizionale 176 Media Innovativi 177 Tradizionale 178 Tradizionale 179 Interattiva 180 Interattiva 181 Tradizionale 182 Tradizionale 183 Interattiva + Media Innovativi 184 Tradizionale 185 Olistica 186 Tradizionale 187 Interattiva 188 Olistica 189 Interattiva 190 Interattiva 191 Interattiva 192 Olistica 193 Tradizionale 194 Olistica 195 Interattiva 196 Olistica 197 Tradizionale 198 Olistica 199 Olistica 200 Interattiva 201 Olistica 202 Olistica 203 Interattiva 204 Interattiva 205 Olistica 206


h annual della creatività

INDICE

INDICE DELLE CAMPAGNE ISCRITTE PER AREA E TIPOLOGIA

208

INDICE DELLE CAMPAGNE ISCRITTE PER CATEGORIA MERCEOLOGICA

214

BRAND FOR ENTERTAINMENT AWARDS

Il regolamento e le categorie del premio

218

BFE – I PROGETTI ISCRITTI 1. BRANDED CONTENT SOCIETÀ PARTECIPANTE

CLIENTE / AGENZIA

TITOLO/SOGGETTO

Telecom Italia Unieuro Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Huawei Jeep Nestlè Perugina Samsung Electrolux / Ford / Parmalat / Voiello Intesa Sanpaolo / Zadig&Voltaire Mini

Don Matteo 10 e TIM 'Poveri ma ricchi' Fan car-aoke The Voice of Italy Pechino Express Luisa Spagnoli Pechino Express MasterChef 6 X Factor 2016 - Intesa Sanpaolo/Zadig&Voltaire John Cooper: genius and works

Bitmama Ferrero Nutella B-ready Bitmama KFC Italia KFC: new openings! Brand-Cross Hyundai Motor Company Italia #lasceltaIONIQ CheBanca! iCento CheGiallo! Davide Campari Milano Discovery Italia Mixologist – La sfida dei cocktail (2° edizione) Discovery Italia Hangar Effetto rally Discovery Italia Magnolia Danone Activia – 120 secondi d’ispirazione DLVBBDO Linear Assicurazioni Un viaggio speciale Fox Networks Group Italy BMW Italia Hundred to go Fox Networks Group Italy & Stand by me Sofidel Carta: una storia infinita Ideal Comunicazione L’Oréal Professionnel United Pro Future 2016 La Fabbrica TIM Volley TIM Cup Magnolia & Publitalia '80 Abarth Giù in 60" Magnolia & Publitalia '80 Audi Next destination Mediavest | Spark Birra Moretti Saranno stellati Ogilvy & Mather Italia Wind Telecomunicazioni Con i tuoi occhi Quantum Marketing Italia Media World 'Fuga da Reuma Park' Quantum Marketing Italia Subito.it 'Mamma o Papà?' Rai Pubblicità Autostrade per l'Italia Milano-Roma, in viaggio con i Gialappa's Rai Pubblicità TIM Start! La vita a portata di App SKY Italia & Magnolia Audi #Untaggable The Story Group - Nati per raccontarti BTicino Il mistero sottile Think Cattleya Renault Dacia Sandero Capodanno Think Cattleya Renault Ningyo UBI Banca UBI Banca The Supporters! Chi non prenderebbe la patente con un tifo così? YAM112003 Publitalia Branded Entertainment / RTI La ricetta perfetta

2. BRAND INTEGRATION & PRODUCT PLACEMENT Lux Vide Quantum Marketing Italia Rai Pubblicità Rai Pubblicità Rai Pubblicità Rai Pubblicità Rai Pubblicità SKY Italia / Endemol / YAM112003 SKY Italia / Fremantlemedia SKY Europe

DOVE TROVARLI

Gli indirizzi delle strutture presenti nel volume

13

223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248

250 251 252 253 254 255 256 257 258 259

262


14


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

La Giuria e i Premi

ANNUAL DELLA CREATIVITÀ 15

2 0 1 6


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

NC Awards 2015 - La Giuria

FHead rancesco Alivernini Enrica Banti Responsabile Relazioni of Market Communications Siemens

CDirettore esare Salvini (PRESIDENTE) Marketing Mercedes-Benz Italia Nato a Padova, laureato a Ca’ Foscari in Economia e Commercio, sposato con un figlio; dopo una lunga esperienza con Continental Italia, Direttore Vendite e Marketing, oggi è a Roma come Direttore Marketing Mercedes-Benz Italia, con responsabilità di prodotto, prezzo, comunicazione ATL e BTL, digitale e CRM, Retail inclusa la gestione della catena di negozi MB Spot. In precedenza esperienze nel marketing di Benetton Sportsystem e Microsoft Corp.

Laurea in Comunicazione d’Impresa, gestisce dal 2008 il Marketing Communications di Siemens Italia (occupandosi in questo ambito anche di progetti internazionali, come ad esempio la presenza dell’azienda presso la recente EXPO 2015), ricoprendo il ruolo di Head of Market Communications, dopo aver guidato le Press and Media Relations della realtà italiana del Gruppo.

16

Esterne, Huawei

Esperta di comunicazione corporate interna ed esterna e di social media, ha lavorato presso vari PR network internazionali. Inizialmente gestisce il team dedicato a IBM sviluppando la comunicazione corporate, servizi di consulenza e prodotti. Segue inoltre l’ascesa dell’Internet company DADA, curandone sia la comunicazione finanziaria che consumer. Approfondisce in seguito le skill sulla comunicazione di crisi, cui affianca competenze in ambito digital, acquisite grazie alla Digital Academy Fleishman-Hillard a Washington e a esperienze sul campo per i clienti. Passa quindi al mondo della comunicazione in-house come Corporate Communication Manager di SAP Italia con responsabilità anche della CSR.

FInternational ederica Bevilacqua Marketing & Communication Manager, Yamamay & Carpisa

Dopo la laurea in Economia all’ Università Federico II di Napoli, nel 2009 si trasferisce a Milano per un Master in Luxury Brand Management e inizia la sua esperienza lavorativa in Hugo Boss Italia, prima come showroom assistant, poi nell’ufficio marketing e comunicazione. Dopo un anno e mezzo entra in Inticom, azienda del gruppo Pianoforte Holding, per il brand Yamamay, dove diventa responsabile marketing e comunicazione internazionale. Nel 2015 le è affidata la Responsabilità di Carpisa, altro brand del gruppo. Nel 2014 consegue un executive master in marketing digitale & new media presso QUEC-Quality Evolution Consulting, seguito nel 2015 da un master in eCommerce e business online presso Il Sole 24 Ore-Business School.


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

MMarketing assimo Bullo Director Nintendo Italia

È responsabile di marketing e comunicazione per Nintendo, dopo un’esperienza maturata nel management di HARIBO SpA dove, dal 2012 al 2016, ha ricoperto il ruolo di Country Marketing Manager per l’Italia con la responsabilità di tutte le strategie di marketing e brand della multinazionale tedesca. In precedenza ha lavorato come senior consultant presso la società di consulenza Orange Network, occupandosi di progetti di consulenza in ambito marketing e multichannel strategy per diverse aziende, e in Ferrero, prima all’interno dell’unità Trade Marketing Innovation, e poi nel Marketing Ferrero per la sede Italiana. Collabora attualmente con diverse Business School italiane ed estere come relatore e coordinatore scientifico in Master MBA e Marketing Executive.

AResponsabile lessandro Chierichetti Dario Chirichigno ComunicaResponsabile Business zione Commerciale, Agos (Crédit Agricole Group)

Communication Telecom Italia

Un viaggio nel mondo della comunicazione, iniziato nel 1998 dopo la Laurea in Economia Aziendale. Ha lavorato in importanti agenzie di pubblicità, nazionali e internazionali, accanto a tanti professionisti di alto livello. Nel 2011 il cambio di prospettiva con l’ingresso in Agos: dall’agenzia all’azienda! Come Business Communication Manager gestisce tutti i progetti di comunicazione a supporto delle attività commerciali, verso clienti consumer e business.

Nato a Firenze, si trasferisce a Milano e poi a Roma per lavorare in Pubblicità. Dopo esperienze nel Direct e negli Eventi entra come account in SCS Comunicazione Integrata, seguendo in particolare il cliente Seat Pagine Gialle. Dopo quattro anni lascia l’agenzia e diventa Responsabile Pubblicità Seat a Torino. Da lì passa alla Holding per coordinare l’adv del Gruppo Stet e poi a Telecom Italia prima e TIM dopo, come responsabile Corporate Image, Comunicazione Istituzionale e Pubblicità Commerciale. Dal 2010 al 2014 è responsabile del concept di comunicazione ‘Impresa Semplice’; attualmente della Funzione Brand Strategy and Media – Communication Consumer & Small Enterprise Market and Multimedia Entertainment.

17

LDirettore uciano Ciabatti Marketing, Citroen

Romano, sposato, due figlie, laureato in Ingegneria Meccanica, Luciano Ciabatti è Direttore Marketing di Citroen da settembre 2015. Ha iniziato a lavorare in Renault nel 1990 dove dal 2008 al 2014 è stato Direttore Marketing per le marche Renault e Dacia. Prima di approdare in Citroen ha avuto una breve ma intensa esperienza con il Gruppo Publicis per il quale si è occupato di un progetto speciale di integrazione delle attività Digital/Social/ CRM. Alla forte passione per il mondo dei motori affianca la pratica di sport di endurance come la maratona, il cross triathlon e lo sci alpinismo.

BCommunication eatrice Colosio & digital manager Gruppo Artsana – Chicco

Avvocato, giornalista e ora PR. Ha iniziato la sua esperienza giornalistica a ItaliaOggi per poi proseguire, sempre all’interno del gruppo Class Editori, nella redazione romana di Milano Finanza. Dopo una breve esperienza politica come portavoce dell’onorevole Lilli Gruber è entrato in Vodafone come senior communication manager. Dal 2008 è responsabile della comunicazione del gruppo petrolifero Api.


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

SVicePresidente imonetta Consiglio TMarketing ea Della Pergola Marketing Director Sisal Group

Euronics Italia

Da novembre 2011 è responsabile di tutte le attività di marketing e comunicazione del Gruppo Sisal, leader nel settore dei giochi e dei servizi di pagamento, dell’innovazione di business e di prodotto, e del programma di CSR. In precedenza, la sua carriera si è sviluppata all’interno del Gruppo Telecom in Italia e all’estero: country manager in Germania e nel Regno Unito; direttore strategy and business innovation per i servizi internazionali e le attività broadband europeee; executive VP marketing voice e mobile services in Telecom Italia Sparkle. È stata membro del board di BBNED, operatore broadband olandese. Laureata in Scienze Politiche alla LUISS di Roma, ha conseguito un Master in Business Administration presso l’Istituto Guglielmo Tagliacarne.

Dopo gli studi in Bocconi, dal 1997 al 2001 lavora in Bayer, occupandosi prima analisi organizzativa e poi di macro organization e strategic planning. Nel 2001 entra in UPIM come strategic marketing manager, fino al 2006, quando passa in Euronics con la stessa carica. Dal 2009 è marketing director del gruppo di distribuzione specializzato in eletronica di consumo, dove si occupa di marketing strategico (brand strategy e ricerche), comunicazione (above e below the line, co-marketing), piani promozionali, Crm, sviluppo e implementazione dei nuovi store concept. Si occupa inoltre di formazione e dello sviluppo e della gestione della piattaforma di e-learning dedicata ai 5.000 addetti alla vendita del gruppo. È membro dell’Euronics International Marketing Committee.

MCorporate ichele De Vincenzo Mauro Frantellizzi Marketing Direttore Marketing Director Technogym

Internazionale Gruppo Lactalis – Galbani

Dal 2002 è Corporate Marketing Director di Technogym, azienda italiana leader nella produzione di attrezzature per il fitness e il wellness. Un ruolo che ha interpretato adattandosi alla crescita dell’azienda, al veloce mutamento dei mezzi di comunicazione, alle nuove e differenti necessità espresse dai vari mercati. Prima di questa esperienza ha lavorato in Philip Morris e come Sales Director nel settore fashion. Oltre vent’anni di esperienza nella vendita, nel marketing, nel brand positioning e nel project management, ha maturato una grande esperienza internazionale e una profonda conoscenza della comunicazione digital e off line.

Definisce la strategia globale della marca Galbani supportandone lo sviluppo nel mondo: Galbani è oggi presente in più di 140 Paesi con un fatturato di oltre 1,5 miliardi di euro. Laurea in Economia Aziendale presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma e Master in Marketing internazionale presso IFOA, inizia il suo percorso professionale nell’area vendite del Gruppo Danone, per poi intraprendere la sua carriera nell’area marketing. Nel 2002 e 2003 guida la filiale Galbani UK a Londra e poi, tornato in Italia, assume responsabilità sempre crescenti nelle diverse divisioni locali e di coordinamento all’interno del Gruppo Lactalis.

18

CMedia hiara Isidori Specialist

Renault Italia Dopo aver conseguito una laurea in economia, ha iniziato il suo percorso professionale in Colgate-Palmolive come Assistant Brand Manager. Entrata nel 2013 in Renault Italia come advertising executive, nel 2014 ha integrato a questo incarico quello di Digital&Social Specialist, per poi approdare nel 2015 nel ruolo di Media Specialist con responsabilità di costruzione e definizione del budget e dell’intera strategia media e social per i brand Renault e Dacia.


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

EHead lena Koumentakis Emanuele Landi of Corporate Reputa- Director of Advertising tion & Advertising Creative Development – Pirelli

Sales & Brand Partnership Fox Networks Group Italy

MResponsabile atteo Lavezzi Marketing

DDirettore aniela Leotta Innovation &

CResponsabile laudio Leporati Marketing

Nasce ad Atene da padre greco, architetto e artista, e madre italiana. Vive ad Atene, Torino, Parigi e Milano, dove da 10 anni risiede con i suoi due figli. Laureata a 23 anni in Economia alla Statale di Torino entra in KPMG (Torino) come consulente fiscale; passa poi in Armando Testa (Torino), e in Ogilvy&Mother (Parigi) per clienti come Barilla, Kraft, Nestlé e Motorola. Dal 2003 ricopre diversi ruoli : Head of Advertising in Telecom Italia, Head of Advertising, Sponsorship and Events a livello WW per Pirelli, che nel 2012 le affida la Corporate Reputation in seno alla Direzione di Sostenibilità. Nel 2013 partecipa a In The Boardroom di Valore D iniziativa a supporto delle donne italiane nei CdA di società quotate. Parla 4 lingue, ama viaggiare, leggere e ascoltare musica.

In FOX dal 2006, attualmente ricopre la carica di Director of Advertising Sales & Brand Partnership Fox Networks Group Italy. Responsabile della struttura commerciale e creativa di FOX Italia. Nato a Civitavecchia nel 1974, ha iniziato la sua carriera nel mondo dei media in Sipra nel 2001 occupandosi di sponsorizzazioni e telepromozioni Tv.

Nato a Cantù (CO) nel 1978, si laurea in Economia e Commercio all’Università Cattolica del Sacro Cuore e, nel 2003, fa il suo ingresso all’interno del Gruppo Campari nella divisione Marketing Italia come Junior Product Manager. Dopo un’esperienza di cinque anni con crescenti responsabilità in area di brand management, inizia, nel 2009, una nuova esperienza all’interno della Direzione Vendite come National Account Manager, arricchendo così il proprio percorso professionale all’interno del Gruppo. Dal 2011, torna nel team Marketing Italia come Group Brand Manager Aperitifs, gestendo l’intero portafoglio aperitivi e occupandosi di brand positioning, brand strategy e innovation.

È responsabile per l’Italia delle aree Brand & Communication, Customer Experience, Customer & Market Insights, Innovation e Digital. Con il suo team si dedica all’approfondimento della conoscenza del cliente attraverso l’implementazione di iniziative di trasformazione dei modelli di business, la digitalizzazione avanzata dell’azienda e promuovendo un’innovativa cultura cliente-centrica. Con oltre 12 anni di esperienza nel settore dell’energia, ha ricoperto diversi ruoli nelle aree Sales, Marketing&Strategy, Finanza e Controllo. Ha iniziato la sua carriera presso la società di retail Metro Cash & Carry Italy. Il suo approccio di leadership e imprenditoriale è caratterizzato da uno spirito entusiasta e openminded, con una vera passione per il cliente e l’innovazione.

Lavora al Consorzio del Prosciutto di Parma dal 1988, e dopo alcuni anni in cui ha svolto l’attività di ispettore del controllo qualità è passato all’ufficio marketing nel 1993. Dal 1998 è responsabile marketing Italia per il Consorzio.

Portafoglio Aperitivi Davide Campari Milano

19

Marketing E.ON Energia

Consorzio del Prosciutto di Parma


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

EGlobal midio Mansi IMass sabella Matera Marketing Director Media Advertising

NDirettore icola Novellone Chiara Occulti GDirector iuseppe Papa Brand & Adverti- SVP Brands and CommuniBrand Activation,

Nato a Napoli nel 1968, laurea in Economia e Commercio all’Università degli Studi Federico II e un Master di Specializzazione in Marketing. Dal 1992 al 1997 è in in Henkel Detergenza dove ricopre vari ruoli definendo le strategie di lancio delle nuove linee. Nel 1998 passa in Bolton Group - Exportex Manitoba e nel 2001 in Pastificio Garofalo S.p.A. come Direttore Commerciale Italia, sviluppando da zero la strategia per il lancio del marchio sia per il mercato domestico che estero, fino a conquistare rilevanti quote di mercato. Oggi, dopo l’ingresso di Ebro Foods nel capitale sociale dell’azienda, è anche Global Marketing Director del Pastificio Lucio Garofalo S.p.A. con la responsabilità di realizzare tutte le strategie legate al marchio Garofalo nel mondo.

sing Vodafone

cation Management Luxottica

Italy, Spain, Turkey, Greece and Portugal, Mattel

Da ottobre 2014 ha la responsabilità di valorizzare il brand Vodafone e definire le strategie dell’azienda per la comunicazione pubblicitaria. Vanta una pluriennale esperienza nel mondo delle agenzie pubblicitarie in Italia e all’estero: arriva in Vodafone da SKY Italia, dove dal 2011 ha ricoperto il ruolo di Brand Communication & Innovation Director, e dal 2012 quello di Digital and Web Director. In precedenza ha lavorato per Ogilvy & Mather dopo un’esperienza decennale in Leo Burnett Group, assumendo responsabilità crescenti fino a ricoprire dal 2009 l’incarico di President & CEO CEE , con la responsabilità su 15 Paesi nell’area balcanica, in Europa centrale, nella Russia e in Turchia.

Dopo la laurea in Economia alla LUISS di Roma, esordisce come product manager in Buffetti. Nel 1997 passa in Fater S.p.A. come Assistant Brand Manager Lines Intervallo. Dal 2000 è in Procter & Gamble con incarichi di crescente responabilità: da assistant brand manager su brand quali Pantene e H&S, a brand manager per i settori Hair Care, Bleach & Laundry, Chips & Snacks e Oral Care, fino a diventare associate marketing director per il settore Dental Care Western Europe & Global. A maggio 2008 passa in Tod’s come brand marketing director, e dal dettembre 2009 è in Luxottica come global brand portfolio director.

Dopo la laurea in Economia e un Master in Project Management, lavora presso Bolton Group in qualità di Sales Marketing Representative. Negli anni 2006-2009, fa la sua prima esperienza in Mattel come account manager nella gestione dei rapporti con la GDO, che lo porta successivamente a lavorare in Carrefour con la carica di Responsabile Marketing e Dinamiche Commerciali. Nel 2012 torna in Mattel diventando membro del board in qualità di Customer Marketing & Brand Communication Senior Manager. In Mattel consegue risultati notevoli nello sviluppo di progetti di category management, incrementando le vendite a sell out. Da luglio 2014 è diventato Director Brand Activation | Mattel Italy, Greece and Turkey.

Pasta Garofalo

Manager Wind Tre

Laureata in Scienze delle Comunicazione e con un Master in Relazioni Pubbliche in Ateneo Impresa. Dopo varie esperienze di Ufficio Stampa e come Account in agenzie di comunicazione, è in Wind nel 2000. È responsabile delle campagne commerciali sui media tradizionali e dei progetti Below the Line per i Brand Wind e Tre.

20


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

FResponsabile abrizio Paschina Pubblicità

e Web Intesa Sanpaolo 55enne, laureato in Germanistica a Torino, da oltre vent’anni si occupa di comunicazione aziendale. Nei primi 10 anni prima in Alfa Romeo, quindi in Mondadori e infine in Wind, sempre come responsabile della comunicazione. Dopo una brevissima parentesi in Enel, dal 2002 è in Intesa Sanpaolo dove si è occupato nei primi anni di Corporate Image e da inizio 2007 ad oggi di Pubblicità e Web.

Luca Prina DMedia aniela Pellegri PAmministratore asquale Petti AResponsabile lfredo Pratolongo & Communication Delegato Comunicazio- Direttore Centrale Marketing Manager Southern Europe Meals Category Mondelez International

Inizia il suo percorso professionale a metà degli anni 80 e si forma nelle Agenzie a servizio completo e nei Centri Media. In azienda da oltre 18 anni, è oggi Media & Comm. Mgr. SE Meals Category – Mondelez International. Si occupa di coordinamento e gestione di tutto il processo media per il SE: dal brief ai risultati finali di comunicazione. E’ coresponsabile insieme al Centro Media del Buying off e on line e dei rapporti con i media partner italiani e internazionali. Coordina inoltre i flussi di lavoro tra Agenzia Media, Digital&Creative Agencies e il Marketing. È membro della Commissione Mezzi UPA..

Gruppo Petti

34 anni, laureato in Economia alla Luiss, dopo diverse esperienze in campo finanziario a Londra rientra in Italia per inserirsi nell’azienda di famiglia, il Gruppo Petti, nato nel 1925 e attivo nel settore delle conserve rosse, guidando il Gruppo in un nuovo percorso nel segno dell’innovazione. Quarta generazione della famiglia Petti, si concentra sulla Italian Food S.p.A., azienda del gruppo con sede a Venturina Terme (LI), trasformandola da azienda satellite della capo-gruppo ad azienda leader nel settore conserviero in Italia e all’estero. Nel 2013 dà vita alla linea a marchio Petti – Il pomodoro al centro, che in poco più di 3 anni dal lancio diventa il brand di riferimento nel mercato italiano ed europeo dei rossi con una crescita costante a doppia cifra.

21

ne e Affari Istituzionali Heineken

e Comunicazione CheBanca!

Dal 2005 Direttore Comunicazione e Affari Istituzionali di Heineken Italia, coordina le aree Corporate Media Relations, Public Affairs, Comunicazione Interna, Sustainability, Brand PR (Heineken, Birra Moretti, Dreher, Ichnusa, Affligem, sidro e birre Radler). Membro del Management Team e delegato aziendale in Assobirra. Dal 2000 al 2005 è stato Direttore Comunicazione di McDonald’s Italia, oltre che Vice Presidente della Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald Italia. In precedenza è stato Direttore divisione Corporate di Mavellia MS&L, Direttore Comunicazione Replay e Account presso Bonaparte 48. Laureato a pieni voti in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi in economia delle aziende industriali, tesi in politica economica.

Laureato in Economia e Commercio alla Cattolica e specializzato in Marketing Management alla SDA Bocconi, ha esperienze nel marketing e nelle vendite in 3M, Bayer, Genialloyd (Gruppo Allianz) e Banca Idea (Gruppo Banca Popolare di Vicenza). Dal 2000 al 2006 è Vice President Marketing di ING Direct, parte del gruppo di manager incaricati dello start up della società. Dopo una parentesi in BenQ Mobile e come consulente di strategia aziendale con Echo Comunicazione d’Impresa, dal 2008 è responsabile di tutte le attività di marketing, comunicazione, sviluppo portafoglio prodotti, digital marketing e customer base management di CheBanca! (Gruppo Mediobanca).


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

PExecutive atrizia Rutigliano Vice President

W alter Scieghi Head of Marketing &

MHeadaritaof SPublic pera Sebastiano Suraci Affairs and Direttore Comunicazione

Già Direttore Comunicazione in Autogrill, Responsabile Relazioni Esterne in Fastweb e Portavoce al Comune di Milano, da giugno 2011 a luglio 2016 è stata presidente FERPI. Giornalista professionista, laureata in Lingue e specializzata in Comunicazioni Sociali presso l’Università Cattolica di Milano. Insegna al Master in Media Relation e Comunicazione d’Impresa dell’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo della Cattolica; è membro del Comitato d’Indirizzo del Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS di Roma e del comitato scientifico del RIE (Ricerche Industriali ed Energetiche). È nel Consiglio generale di Assolombarda ed è Componente del Gruppo Energia e Coordinatrice della Filiera Oil & Gas della stessa Associazione.

Milanese, Laurea presso la Statale di Milano e diverse specializzazioni in ambito Marketing e Comunicazione. Una lunga carriera nel Gruppo Nestlé in ambito FMCG, iniziata con un’esperienza in area vendite Export, per poi trasferirsi in Germania come Marketing Manager. Rientra in Italia nel 2002 come Direttore di una Business Unit, per poi trasferirsi in Portogallo nel 2006 a gestire un’importante Business Unit. Rientra in Italia nel 2010 con il ruolo di Strategic Business Development Director per poi essere nominato ad inizio 2012 Head of Marketing & Consumer Communication. In questo ruolo svolge una funzione di supporto e consulenza a tutte le Unit del Gruppo in area Marketing, Media, Digital Excellence, Market Intelligence e Consumer Engagement.

responsabile dell’intera area delle relazioni pubbliche, della comunicazione esterna e delle relazioni istituzionali. Spera ha alle spalle una lunga esperienza nel settore delle pubbliche relazioni e della comunicazione in diverse realtà. Prima di entrare in American Express ha ricoperto la carica di responsabile Comunicazione e PR di Huawei, società cinese di telecomunicazioni, dal 2006 al 2013. Ha vissuto alcuni anni in Cina e in precedenza ha lavorato per Hong Kong Trade Development Council, Haier Group e WPP Group. Ha studiato all’Università degli Studi di Napoli L’Orientale e alla Zhejiang University in Cina oltre che all’Institut National des Langues et Civilisations Orientales di Parigi. Parla cinque lingue.

Relazioni Istituzionali, CSR e Comunicazione – Snam

Consumer Communication Nestlé Italiana

External Communication American Express

22

Gruppo Erg

Laureato in Economia e Commercio, ha sviluppato il suo percorso professionale all’interno di compagnie petrolifere e dell’energia come Mobil Oil, Kuwait Petroleum ed ERG, all’interno delle quali ha ricoperto cariche in ambito commerciale, pianificazione strategica e finanziario. In ERG è stato Direttore Generale di ERG Renew Operations & Maintenance dal 2014 al 2016 e Direttore Risorse Umane del Gruppo dal 2010 al 2013. Attualmente è Direttore Comunicazione del Gruppo ERG.

VHead aleria Surico of Media, Digital, Crm & PR Danone

Ha iniziato a lavorare nel digital alla fine degli anni ’90. Negli anni ha sviluppato, oltre al Digital, una solida esperienza nel marketing delle aziende FMCG, maturando un approccio strategico orientato alla costruzione della brand equity e alla contribuzione di risultati di business aziendali. Attualmente dirige in Danone Italia il dipartimento Connection e sono sotto la sua responsabilità le strategia Media, il Media buying & planning per tutti i mezzi (on e off line) il coordinamento delle attività di CRM e Digital Marketing, e le PR.


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

AMedia ssunta Timpone & PR Manager

MDirettore arco Titi Marketing

Dopo la laurea in Economia Aziendale all’Università Bocconi nel 1995, ottiene un Master in Marketing e Comunicazione d’Impresa presso Ateneo Impresa/Confindustria. Dopo le prime esperienze in J. P. Morgan e in Renault Italia, dal 1997 al 2000 è in Iha/Gfk Italia come client service manager dell’istituto di ricerca. Dal 2000 al 2010 è direttore research & marketing in Initiative Media Milano. Nel luglio 2010 passa in Henkel Italia, come responsabile di tutte le attività di pianificazione e public relation, e degli investimenti media di tutte le linee di prodotti del Gruppo. Da Maggio 2016 entra in Reckitt Benckiser Italia come Media Manager.

Marketing Director di Unieuro, Titi sviluppa e implementa le strategie di marketing e comunicazione multicanale dell’azienda, ponendo al centro del suo lavoro la brand experience e la customer journey on e off line. Nel 2014 ha realizzato l’operazione di rebranding della nuova Unieuro rinnovandone il logo, la corporate identity, il posizionamento e l’intera strategia di comunicazione.

Reckitt Benckiser

Unieuro

23


NC AWARDS/LA GIURIA - ASSOCIAZIONI

h annual della creatività

ADCI Vicky Gitto

ASSOCOM Emanuele Nenna

Inizia la sua carriera nel 1997 vincendo la prima edizione dei ‘Giovani Leoni’ di Cannes ed entra come copywriter in BGS D’Arcy. Nel 2000 è in DLV BBDO dove è nominato Direttore Creativo. Nel 2005 entra in DDB Italia come membro del Board e Direttore Creativo Esecutivo del Gruppo. È l’unico italiano nominato quattro volte Creativo dell’Anno agli NC Awards e nel 2015 e 2016 Digital Creative Director of The Year da una giuria composta dai maggiori clienti nazionali e internazionali. Con la sua guida Y&R Italia è Best Holistic Agency Of The Year nel 2012, 2013, 2015 e Agenzia Digital dell’Anno nel 2015 e nel 2016. È membro del Global Creative Board di Young & Rubicam, Presidente dell’ADCI, e membro dell’Emea Creative Board di Facebook.

Classe 1973, lavora in comunicazione dal 1995. Dopo gli esordi come copywriter, è stato amministratore delegato e socio di varie strutture internazionali (Nurun, Tribal DDB, Rapp Collins) prima di fondare nel 2008, insieme a due soci, Now Available, prima agenzia di neutral advertising in Italia. È amministratore delegato e cofondatore dell’agenzia The Big Now (sedi a Milano, Roma e Accra, in Ghana), co-founder di IF! Italians Festival, organizzato insieme all’ADCI, e co-founder & managing director di Viniamo.it. Dal dicembre 2016 è Presidente di AssoCom. È autore di due libri: ‘Not Available. L’agenzia di comunicazione ideale: come dovrebbe essere e perché non c’è’ (2007) e ‘La coppia creativa sono in quattro. Sessant’anni dopo Bill Bernbach, art e copy non bastano più’ (2012).

Presidente

Presidente

ASSOREL Filomena Rosato

Presidente Laurea con lode in germanistica e Master ISFORP, fonda FiloComunicazione nel 1996, indipendente e internazionale per vocazione e necessità. Nel 2007 crea Assorel Academy, alta formazione per i comunicatori professionali, e pone come argomento costante l’evoluzione digitale nelle PR. Nel 2012 rappresenta in Giuria la PR Industry italiana ai Cannes Lions. È docente di comunicazione, interviene a conferenze, forum ed eventi sui temi di più grande attualità per il settore. Il suo impegno a favore del comparto le è valso il titolo di Ambasciatore della Comunicazione agli NC Awards 2013, mentre nel 2014 Who’s Who Italy la indica tra le personalità ‘che creano valore per il Paese’. Associata dal 2004, è Presidente di Assorel e Vice Presidente di Confindustria Intellect.

24

FERPI Pier Donato Vercellone Presidente

53enne, torinese, laurea in Scienze Politiche, specializzato in RP all’ISFORP. Dopo gli esordi in Valentina Communication a Torino e Burson-Marsteller a Milano, nel 1994 costituisce l’ufficio comunicazione di Nike Italy, arrivando a guidarne la comunicazione in Europa dalla sede di Amsterdam. Nel 2000 è VP marketing communication in Telecom; nel 2007 direttore centrale comunicazione e grandi eventi del Comune di Milano; nel 2012 Senior Director Burson-Marsteller responsabile delle attività di crisis management e media relation per il progetto di rimozione del relitto della Concordia dall’Isola del Giglio. Oggi è direttore comunicazione, PR, eventi e Csr di Sisal Group. Insegna ‘Teoria e Tecniche della Promozione dell’Immagine’ in Cattolica, e ‘Storytelling’ al Master in Comunicazione d’Impresa e Media Relation Almed/Cattolica.

OBE – Osservatorio BElena randed Entertainment Grinta Direttore Generale

Founder e general manager dell’OBE, membro del Global Council e del Research and Measurement Committee della BCMA - Branded Content Marketing Association (UK). È stata senior marketing consultant in Viacom Advertising Italia, head of marketing di Playmaker 360°, agenzia di Viacom Italy, head of strategy & market research di MTV Mobile powered by TIM, editorial marketing manager a La7, project curator all’INA (Institut National de l’Audiovisuel) e audience intern a France Télévisions. Speaker e moderatrice in eventi internazionali, scrive e collabora con diverse testate su comunicazione e media. Laureata in Cattolica con Aldo Grasso, ha un Master in Comunicazione Audiovisiva presso l’Université Sorbonne Nouvelle (Paris III).


NC AWARDS/LA GIURIA - ASSOCIAZIONI

h annual della creatività

UNICOM Alessandro Ubertis Presidente

Laureato in Giurisprudenza, inizia collaborando con diverse agenzie piemontesi. Nel 1983 è consulente in Dolci Advertising. Dal 1986 è amministratore delegato di Carmi e Ubertis, fondata insieme a Elio Carmi, dal 1999 parte del Gruppo Publicis. Ha tenuto lezioni e testimonianze su branding e comunicazione nelle principali università italiane, alla Nuova Accademia di Belle Arti, all’Istituto Europeo di Design e al Master Publitalia ’80. È membro della giunta di Confindustria Intellect, del CdA dello IAP, di Pubblicità Progresso e del comitato scientifico della Business School del Sole 24 Ore. Ha pubblicato con Elio Carmi ‘Impresa In Visibile’ per Bridge Editore e collaborato a ‘Brand 111- centoundici domande e risposte per sapere di più sulla brand e sul suo futuro’, per Fausto Lupetti Editore.

UPA Giovanna Maggioni

Direttore Generale Laureata in Scienze Statistiche alla Cattolica, nella sua ricca esperienza lavorativa ha affrontato i temi della comunicazione sotto diversi aspetti. Nei dieci anni al gruppo editoriale Corriere della Sera–Rizzoli ha maturato una profonda conoscenza del mondo editoriale della pubblicità e della promozione ricoprendo ruoli e funzioni sempre più importanti. Questa esperienza ha trovato il naturale sbocco in UPA dove ha sviluppato tutta l’area delle ricerche e studi (siede nei Consigli di Amministrazione di Auditel, Audipress, AudiOutdoor – di cui è anche presidente –, Audiweb e Audimovie) fino a diventarne Direttore Generale. Siede nel Consiglio Direttivo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria e nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Pubblicità Progresso.

25


NC AWARDS 2017/I PREMI

h annual della creativitĂ

26


NC AWARDS 2017/I PREMI

h annual della creatività

NC Awards 2017 - i Premi La migliore creatività della nuova comunicazione UNDICESIMA EDIZIONE SONO state più di 200 – per la precisione 212 – le campagne partecipanti alla decima edizione degli NC Awards, la manifestazione organizzata da ADC Group per valorizzare e far emergere quanto di meglio sia stato prodotto dall’intera industry pubblicitaria Made in Italy sul fronte della comunicazione integrata e olistica. Alla 11° edizione del Premio, 15° edizione dell’Annual della Creatività, hanno preso parte quest’anno ben 71 diverse strutture fra Agenzie di ogni tipologia (creative, digitali, media...) Case di Produzione, Aziende, Editori e Concessionarie, per un totale di 191 progetti iscritti.

LE MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE DEI PREMI Nel corso di una prima fase di votazione online, la Giuria valuta i progetti iscritti distribuiti in cinque diverse sezioni (o aree): Area Comunicazione Olistica (considera le campagne che hanno uno svolgimento integrato sui diversi media e canali, siano essi tradizionali, digitali o innovativi) Area Tradizionale (considera i media classici, la brand identity, il packaging e il design); Area Interattiva/digitale (web, digital, direct marketing, eventi, promozioni, ecc.); Area Media Innovativi (guerrilla, ambient media, product placement, viral marketing, mobile, brand content/entertainment, ecc.) Area Concept Design (progetti retail, office, hotel) In fase di iscrizione, le campagne sono suddivise anche per categoria merceologica di appartenenza del soggetto presentato. Queste le categorie previste dal bando: ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣

Abbigliamento e Accessori Alimentari/Dolciumi e Merendine Apparecchi Elettronici e Audio/Video Auto e Altri Veicoli Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Banche e Assicurazioni Bevande Alcoliche e Analcoliche) Casa Arredamenti e Accessori Distribuzione e Ristorazione

27


NC AWARDS 2017/I PREMI

h annual della creatività ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣

Editoria e Media Non Profit/Sociale e CSR Servizi di Interesse Pubblico Telecomunicazioni Varie Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero

La giuria decreta mediante la votazione online i vincitori delle diverse categorie appartenenti all’Area Tradizionale, Interattiva/Digitale, Media Innovativi e Concept Design. Contestualmente, i giurati selezionano le ‘campagne olistiche’ che entrano in shortlist e che sono poi votate ‘ex novo’ in seduta plenaria. Il giudizio e le decisioni prese dalla Giuria sono insindacabili.

28


NC AWARDS 2017/I PREMI

h annual della creatività

GLI NC AWARDS, AREA PER AREA AREA COMUNICAZIONE OLISTICA In quest’area concorrono le campagne che hanno avuto uno svolgimento integrato sui diversi media e canali, siano essi tradizionali, digitali o innovativi. Per concorrere in questa categoria le campagne devono quindi essere iscritte in almeno due aree tra quelle che animano il concorso: Tradizionale; Interattiva/Digitale; Media Innovativi e Concept Design. Alla campagna che ottiene il punteggio più alto fra quelle iscritte nell’Area Comunicazione Olistica, è assegnato il premio BEST HOLISTIC CAMPAIGN. Ogni campagna è giudicata secondo quattro criteri di eccellenza qualitativa: Best Insight (idea creativa); Best Media Strategy (approccio multimedia); Best Execution (qualità della realizzazione); Best Consumer Engagement (coinvolgimento del target). Caratteristica pressoché unica degli NC Awards, è la possibilità per le campagne olistiche che superano la selezione iniziale entrando in shortlist di essere presentate ‘live’ alla giuria, riunita in sessione plenaria, direttamente da un esponente della società che ha iscritto il progetto: direttori creativi, planner, responsabili di agenzia, ecc. La sessione plenaria e le presentazioni avvengono a porte aperte, offrendo un’occasione unica di approfondimento al pubblico degli addetti ai lavori.

29


NC AWARDS 2017/I PREMI

h annual della creatività

AREA TRADIZIONALE Tipologie: Migliore Brand Identity
 Migliore Campagna Esterna (Out of home) Migliore Campagna Radio
 Migliore Campagna Stampa (Quotidiana/Periodica) Migliore Campagna Televisiva/Cinematografica Migliore Packaging & Design Migliore Sponsorizzazione

AREA INTERATTIVA/DIGITALE: Tipologie: Migliore Campagna di Comunicazione Online (siti corporate e micrositi creati ad hoc per comunicare una particolare iniziativa) Migliore Campagna Advertising Online (banner, sponsorizzazioni, bottoni, interstitial, ecc...) Migliore Campagna Relazioni Pubbliche Miglior Evento Migliore Progetto di Promozione Miglior Comunicazione sui Social Media Migliore Progetto Direct/Marketing Relazionale

AREA MEDIA INNOVATIVI Tipologie: Migliore Ambient Media (campagne mostrate su video diversi da Tv, cinema o internet. Ad esempio schermi digital outdoor, film mostrati durante conferenze o eventi sportivi, ecc.) Migliore Comunicazione sul Punto Vendita/Shopper Marketing Migliore Guerrilla Marketing Migliore Viral/Mobile Marketing

AREA CONCEPT DESIGN Tipologie: Migliore Progetto Hotel Migliore Progetto Office Migliore Progetto Retail

30


NC AWARDS 2017/I PREMI

h annual della creatività

I PREMI SPECIALI Non è possibile iscriversi direttamente a questa sezione degli NC Awards: i premi speciali sono infatti assegnati sulla base del punteggio complessivo accumulato dalle strutture partecipanti, grazie ai piazzamenti (1°, 2°, 3°) ottenuti dalle proprie campagne iscritte.

BEST HOLISTIC AGENCY Premio assegnato all’agenzia che ha ottenuto il punteggio più alto con le campagne vincitrici nelle diverse tipologie e nelle categorie merceologiche dell’area Comunicazione Olistica.

BEST HOLISTIC COMPANY Premio assegnato all’azienda che ha ottenuto il punteggio più alto con le campagne vincitrici nelle diverse tipologie e nelle categorie merceologiche dell’area Comunicazione Olistica.

BEST MEDIA AGENCY Premio assegnato all’agenzia media che, iscrivendo i propri progetti, ha ottenuto il punteggio più alto con le campagne/progetti vincitori nelle diverse tipologie e nelle categorie merceologiche dell’area Comunicazione Olistica.

BEST PRODUCTION COMPANY Premio assegnato alla casa di produzione che, iscrivendo i propri progetti, ha ottenuto il punteggio più alto con le campagne/progetti vincitori nelle diverse tipologie e nelle categorie merceologiche dell’area Comunicazione Olistica.

‘CREATIVO DELL’ANNO’ Premio assegnato al direttore creativo che, con le proprie campagne iscritte, ha ottenuto il punteggio più alto. Il punteggio sarà calcolato tenendo conto solo del piazzamento più alto ottenuto per ciascuna campagna firmata.

31


NC AWARDS 2017/I PREMI

h annual della creatività

I PREMI DELL’EDITORE

Sono riconoscimenti assegnati dall’editore in accordo con la giuria a persone e strutture che si sono particolarmente distinte nel corso degli ultimi dodici mesi.

‘MANAGER DELL’ANNO’ Premio assegnato al manager di agenzia o di azienda che si è distinto per meriti particolari nel corso del 2016.

‘MEDIA PERSON OF THE YEAR’ In uno scenario caratterizzato da una evoluzione per molti aspetti travolgente, il premio Speciale Media Person of the Year intende riconoscere il valore delle persone che si sono distinte per capacità di visione, innovazione e gestione del cambiamento nella vasta area dei mezzi.

AGENZIA INDIPENDENTE Premio assegnato all’agenzia indipendente che nel 2016 ha espresso la migliore performance nel mercato della comunicazione in termini di dinamismo, capacità di interpretare i cambiamenti in atto, e new business.

‘MEZZO DELL’ANNO’ Assegnato al mezzo pubblicitario che si è particolarmente distinto nel corso del 2016 per qualità ed efficacia.

‘MIGLIOR AGENZIA EMERGENTE’ Assegnato alla struttura che si è distinta nel corso dell’anno per vitalità e dinamismo.

ANTEPRIMA 2017 Premio alla novità di comunicazione più rilevante che ha caratterizzato la prima parte del 2017.

‘PREMIO PUBBLICITÀ NELL’ARTE’ Assegnato alla persona o struttura che, esulando dallo stretto mondo della pubblicità, ha saputo percorrere territori limitrofi quali l’arte e altre forme di comunicazione moderna.

PREMIO ‘INNOVAZIONE NELLA COMUNICAZIONE’ Assegnato alla struttura che meglio ha saputo ricorrere all’utilizzo di nuove tecnologie all’interno della campagna.

32


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 6

i Protagonisti

Per dirla con una celebre frase di Andrea Pininfarina, «In un mondo così sensibile al successo economico, la creatività vince la sua battaglia con l’economia perché solo chi è capace di produrre continuamente innovazione nel proprio processo creativo può avere successo». Condividete l’affermazione? Come la mettete in pratica? Con quali risultati? 33


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

A-T ono Sergio Müller

AAldo ldoBiasiComunicazione Apload Biasi Andrea Palma e

Sono d’accordo con l’affermazione, la mettiamo in pratica ogni giorno cambiando il nostro approccio al lavoro, che si aggiorna insieme all’evoluzione del pubblico. Il lavoro continuo di analisi quali/quantitativa di tutto quello che facciamo ci permette di capire (e sostanziare ai clienti) come le comunicazioni più efficaci siano sempre quelle più creative. Non tanto in senso ‘artistico’ fine a se stesso quanto nell’individuazione di insight inaspettati all’interno delle moli di dati che raccogliamo, e la capacità di concretizzarli in messaggi rilevanti e sorprendenti.

Riflessione assolutamente condivisibile... se facessimo automobili.

Creative & Planning Director

Presidente

Andrea De Santis Partner È un’affermazione certamente vera, anche se l’economia gioca una partita importante nell’innovazione e nello sviluppo. Ogni cosa che esiste è stata prima immaginata ed è frutto di un processo creativo, un’idea, un’intuizione ‘magica’. Ma le idee hanno bisogno di tempo, risorse, investimenti e coraggio per diventare realtà e imprenditorialità. Noi, nei nostri progetti d’agenzia, cerchiamo sempre di pensare ‘out of the box’, di esplorare i sentieri meno battuti, sfidando in primis noi stessi. Non sempre, purtroppo, i nostri clienti hanno il coraggio o le risorse per scommettere insieme a noi.

34

AMichele rmando Testa Mariani

AErikrmando Testa Ravelo Suarez

Il gruppo Armando Testa è un gruppo indipendente, con una grande eredità culturale, che ha sempre fatto della creatività la sua ragione di esistere. Oggi la parola creatività però assume un significato più completo ed organico. Non riguarda solo il contenuto delle idee, ma riguarda tutto il processo di gestione della marca. In un mercato così complesso, vince chi riesce a proporsi al consumatore, elaborando creativamente gli insight strategici, impostando creativamente le strategie media, aprendo creativamente le conversazioni sui canali social. Tutti dobbiamo essere creativi, se vogliamo contribuire alla crescita dei nostri clienti. In un mercato in cui la tecnologia ci fornisce possibilità infinite, la migliore ricetta è quella che continua a rispettare il consumatore, la sua intelligenza e la sua volontà di essere continuamente stupito.

È difficile parlare di creatività senza parlare anche di innovazione. Sono due elementi strettamente legati, altrimenti non si parla di creare ma di ricreare. Il processo creativo a supporto di un brand deve produrre qualcosa di rilevante. La gente a contatto con il risultato non deve avere sensazioni di déjà vu. Il semplice fatto di riuscire a strappare un piccolo momento di sorpresa a qualcuno, è il ruolo della creatività. Ci sono brand che lo fanno in modo provocatorio, suscitando emozioni forti, altri lo fanno sorprendendoti con crafting ed estetica, non importa come: il punto è essere capaci di dare vita a qualcosa di rilevante. E per farlo devi necessariamente rinnovarti, ogni giorno. Utilizzare linguaggi attuali, nuovi e saper riconoscere quello che è superato. Devi andare a cercare territori non ancora battuti o ridisegnare un linguaggio esistente in modo unico.

Executive Creative Director Torino

Executive Creative Director Milano


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

BDavide anca BPM - Webank Bitmama Giannini Luca Miccoli, CEO Head of Digital Acquisition

Più che la creatività credo faccia la differenza la capacità di leggere fra le molteplici verità quella più rilevante per il tuo cliente, e su quella costruire comunicazione e prodotti. Per innovare è fondamentale leggere i big data e trovarvi le domande sottostanti i bisogni latenti dei clienti. Partendo dallo studio di questi fenomeni, con la rivisitazione del nostro modello di comunicazione digitale e una strategia social integrata, abbiamo creato un hub in cui coesistono nuovi e vecchi media che ricevono una visibilità inedita. Il successo di quanto appena descritto in un numero: oltre 1 milione di persone ogni mese interagiscono con il nostro sistema education, trovano risposte alle loro domande e, spesso, una nuova banca.

È solo grazie alla nostra capacità di adattamento e di creative problem solving che noi umani abbiamo superato glaciazioni e siccità, imparando a vivere utilizzando le risorse disponibili fino al polo o nei deserti. L’uso creativo delle risorse (persone, materiali, energia), ha consentito ai popoli che ne facessero uso di prosperare ed espandersi a svantaggio di altri meno creativi e più orientati alla continuità. Se chi comunica i cambiamenti non cerca l’unicità, l’originalità e la memorabilità, il nuovo non si diffonde e l’innovazione rimane una idea di pochi. Siamo quel che siamo perché ci siamo evoluti con una innata capacità di fare problem solving creativo, comunicarlo e creare innovazione disponibile a tutti.

BEmanuela rand Cross Cavazzini

Co-founder & Managing Director Non solo condivido l’affermazione, ma andrei oltre citando un grande imprenditore italiano, Brunello Cucinelli: ‘l’essere umano è più creativo quando tutto ciò che lo circonda è in pace con l’umanità’. In sintesi, quindi, innovazione e partecipazione del cuore. E la creatività deve esserne l’espressione, lo strumento migliore che traduce in fatti e parole questa perfetta alchimia. Sappiamo bene che il business e il fatturato sono l’obiettivo principale sempre più spesso rincorso, a scapito a volte del contenuto o del suo valore. Ma se ci pensiamo, un ottimo prodotto creativo realizzato con il cuore, con passione, con testa e difeso con consapevolezza genera nel tempo valore e quindi ritorno economico. Il lavoro eleva la dignità dell’uomo e la creatività la sublima. A questo dovremmo inspirarci ogni volta che siamo chiamati a metterci in gioco su un progetto.

35

CAndrea asta Diva De Micheli

CDavide ayenne Della Pedrina

Sicuramente condividiamo l’affermazione. In tutti i settori, ma soprattutto nel mondo della comunicazione bisogna essere disruptive. Siamo arrivati a questa definizione dopo aver esaminato per alcuni anni i progetti presentati al Festival della Creatività di Cannes nella categoria Titanium, cioè quelli che hanno ottenuto gratuitamente earned media grazie alla loro notiziabilità. Studiandoli abbiamo capito che erano catalogabili in quattro categorie diverse, due delle quali fanno appello alla parte più nobile degli esseri umani, cuore e mente, mentre le altre due fanno più appello alla pancia e qualcosa anche un po’ più giù… Questa è la ‘ricetta’ verso cui indirizzare la creatività se si vuole fare comunicazione efficace ai giorni nostri.

Innovazione e successo economico sono due variabili legate ma soprattutto cicliche: dalla capacità di innovare deriva quasi sempre il risultato economico e da quest’ultimo la possibilità di investire in ricerca e sviluppo per supportare un’ulteriore innovazione. In Cayenne cerchiamo di bilanciare l’indispensabile attitudine creativa e l’attenzione alla sostenibilità del business. È un processo complesso ma ci ha permesso ad esempio di mantenere dal 1999 un cliente come Media World, nonostante l’incredibile innovazione che ha contraddistinto la tecnologia e il modo di comunicarla in questi 18 anni. Lo stesso vale per Skoda, cliente dal 2003, per il quale Cayenne ha evoluto la percezione di marca di pari passo con l’innovazione di prodotto.

CEO

Partner & Head of Planning


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

CLuca heBanca! Prina

CMauro ooee Italia Miglioranzi

DFrancesco avide Campari Milano Discovery Italia Cruciani Valeria Lodeserto Managing Director Italia

Marketing Senior Director

DLV BBDO Stefania Siani e Federico Pepe

Sì, condividiamo pienamente questa affermazione. CheBanca! è la banca del Gruppo Mediobanca dedicata al risparmio e agli investimenti nata nel maggio 2008, che unisce le competenze e le expertise sui mercati finanziari del gruppo con una forte componente di innovazione digitale. Il risultato è un modello unico, dove la professionalità e l’esperienza della forza lavoro vengono messe a disposizione dei clienti con un approccio multicanale. Questo modello è unico nel mercato in termini di accessibilità e innovazione e continua a precorrere l’evoluzione dei comportamenti dei clienti, della normativa e della tecnologia: per una realtà come CheBanca!, nativa digitale, l’innovazione continua a rappresentare uno dei fattori strategici di successo.

Il processo creativo è da sempre legato all’innovazione. Ciò che cambia oggi è la necessità di adeguarsi a uno scenario comunicativo che evolve a una velocità impensabile fino a pochi anni fa. È mia opinione, però, che stiamo vivendo una sorta di paradosso. La creatività è di per sé innovativa, ma rappresenta anche un fattore di continuità. Mentre gli algoritmi si sostituiscono all’uomo, risolvono problemi, prendono decisioni, la creatività si conferma una nostra prerogativa esclusiva. Se parliamo quindi di battaglia, la posta in gioco è proprio quella di affermare il primato straordinario della mente umana nel cercare soluzioni nuove, adattandosi e rinnovandosi senza fine. Mantenersi imprevedibili, questa è la chiave del lavoro creativo.

Il Gruppo Campari, da sempre, si contraddistingue per uno spiccato senso del futuro: ne è una chiara dimostrazione il nostro continuo impegno nel voler innovare, anticipando trend di consumo e perseguendo una qualità sempre maggiore dei nostri prodotti. Innovazione che gioca un ruolo fondamentale non solo nell’ambito della Ricerca e dello Sviluppo ma anche nella definizione di tutte le strategie di marketing e comunicazione che supportano i nostri brand. In tal senso, la creatività è sempre di più una leva indispensabile per garantire costante tensione verso il nuovo e per individuare soluzioni che, dagli eventi fino ai materiali POS e allo sviluppo di packaging, offrano al consumatore una vera esperienza

Condividiamo assolutamente l’affermazione: la voglia di innovare e di sperimentrare è infatti da sempre uno dei principi guida di Discovery, sia dal punto di vista editoriale che comunicativo. Da sempre, infatti, i canali Discovery propongono contenuti originali, anticipando e creando tendenze e così facciamo anche noi nel marketing, creando campagne non convenzionali che hanno una fortissima eco sui media (in particolare sui social) e in alcuni casi anche sull’opinione pubblica. È il nostro mantra, quello di riuscire a ricavare il massimo da tutte le risorse che abbiamo. A volte basta l’idea giusta, un’idea originale, per creare qualcosa di importante e memorabile.

La creatività, l’economia e l’innovazione sono tre pilastri della stessa struttura, è difficile pensare alla comunicazione oggi senza uno di essi. Nel nostro modello di agenzia la tendenza storica è quella di porre creatività, economia e innovazione non solo come obiettivi e valori, ma anche e soprattutto come processi. Il pensiero laterale, la ricerca di nuovi insight e quindi nuove esperienze da far provare ai consumatori, l’ottimizzazione delle risorse per il raggiungimento degli obiettivi dei nostri clienti – nella ricetta quotidiana di un comunicatore moderno nessuno di questi elementi è meno importante degli altri. E i risultati continuano ad essere entusiasmanti, sia in termini di business che di energia. All’affermazione più che citata ‘il nostro lavoro sta cambiando – è cambiato’, preferiamo ‘il nostro continua a essere il lavoro più bello del mondo’.

Direttore Centrale Marketing e Comunicazione

CEO

36

Direttori Creativi Esecutivi


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

DDomenico oing Manno

DRoberto ooh.it Vogliolo

Successo economico, creatività e innovazione: oggi tutto questo è iperconnesso ed esteso ad ogni settore. Tutto deve stare insieme e in equilibrio, senza battaglie. Farlo vuol dire avere capacità organizzativa, conoscenza e tanto talento. Ed è quello che ci impegniamo a fare ogni giorno con un’organizzazione multidisciplinare capace di combinare pensiero laterale, esperienza di business e conoscenza tecnologica. Un approccio certamente più complesso da armonizzare rispetto ai metodi più classici, ma che ci consente di creare le esperienze migliori da proporre ai brand con cui collaboriamo. Non esiste processo creativo senza innovazione, così come non esistono numeri che riflettono realtà diverse dal passato se nessuno ha il coraggio di prendersi il rischio di fare un passo verso il nuovo.

La creatività è la capacità di ogni individuo di creare qualcosa. La sfida? Dare vita a qualcosa che viene definito innovativo. L’innovazione è una corsa con il tempo, che anticipa le idee dell’opinione pubblica e migliora il benessere dei consumatori/utenti in un processo produttivo che è sempre più orizzontale, ma anche in continua evoluzione. Il bello, come solution designer, è riuscire nella convergenza tra creatività e progresso economico, trasformando le idee in esperienze uniche, disegnando spazi da vivere.

Creative Director

CEO

E.O n Daniela Leotta

ELorenzo arly Morning Castelnuovo

Riposizionare un’azienda e rilanciare un brand: la sfida che E.ON Italia ha affrontato anche attraverso un efficace processo creativo che si è tradotto in una modalità di comunicazione coraggiosa e innovativa. L’amplificazione della campagna con un’iniziativa di forte impatto sull’immaginario, un palazzo ghiacciato nel centro di Milano, aveva l’obiettivo di stimolare l’attenzione sul tema degli sprechi di energia coinvolgendo i consumatori in un’esperienza unica e di valore. Dirompente il messaggio, quasi un ossimoro per un’azienda energetica: #odiamoglisprechi, anche quelli di tempo, di talento e di passione, perché pensiamo che un domani migliore meriti tutta la nostra energia.

La creatività è il motore dell’innovazione. L’applicazione del pensiero creativo e co-creativo rende efficace il cambiamento innovativo. In questo momento storico che ci chiama ad affrontare sfide sempre più avvincenti è fondamentale inventare nuove soluzioni. Per Early Morning un nuovo progetto non è semplicemente un’opportunità o un’occasione di crescita in termini di business, ma soprattutto l’elaborazione di nuovi approcci e di nuovi punti di vista come possibili chiavi di lettura della realtà. Proprio perché crediamo fortemente in un approccio che si basa sulla profonda conoscenza delle esigenze del cliente​, n​ell’ambito di un processo co-creativo​,​ci proponiamo come partner nello sviluppo delle strategie, valutando gli obiettivi e misurandone costantemente i risultati.

Direttore Innovation & Marketing

37

CEO

EIsabella nel Panizza

Head of Global Digital Communications Oggi innovare non è un’opzione, ma l’unico modo di tenere il passo in un mondo che cambia con incredibile rapidità. La risposta di Enel a questa esigenza è Open Power. Significa aprirsi alle nuove tecnologie, alla creazione di partnership e all’ascolto di ciò di cui le persone hanno bisogno, perché solo così saremo in grado di continuare a creare valore per i nostri stakeholder. È su questo che si basa il nostro processo creativo, caratterizzato da un’apertura a 360 gradi che ha nella customer-centricity il suo punto focale.


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

FCB Milan Fabio Teodori

Executive Creative Director Non si tratta di vincere una battaglia con l’Economia, si tratta d riuscire a combattere insieme, agenzia e cliente, in un contesto economico competitivo. Le agenzie e i clienti non sono uno al servizio dell’altro, ma sono la stessa cosa perchè hanno un destino comune. Un destino che passa dalla creatività, che non è arte o semplice espressione creativa, ma un processo di fusione di competenze, coraggio, processi diversi tra agenzia e cliente. Il risultato di questa fusione è ciò che farà vincere la sfida nei rispettivi mercati. Il cliente FCB è parte integrante dell’agenzia, dello spirito, del metodo, della visione che lo stesso cliente ha deciso di sposare.

Fox Networks Group FutureBrand IEmanuele taly CMGRP Italia Landi Gianni Tozzi Director of Ad Sales & Brand Integration

In linea di massima sono d’accordo ma non vedo una battaglia fra economia e creatività: vedo invece una fortissima correlazione. La creatività e l’approccio ‘disruptive’, come dicono gli americani, sono alla base dei più grandi successi economici del nostro tempo: l’economia digitale è un prodotto della creatività. Nel nostro piccolo ci applichiamo ogni giorno per innovare. I mercati editoriali e dell’advertising sono molto competitivi e questo è un bene, ci spinge continuamente a trovare nuove soluzioni. Noi in FOX abbiamo portato molte innovazioni sul mercato, dagli upfront alle brand partnership con un’agenzia interna al broadcaster fino alla creazione di serie Tv branded. Ci siamo da sempre posti come condizione quella di creare la prossima cosa.

Executive Creative Director Economia e creatività non sono opposte, al contrario si sostengono a vicenda. Il nostro lavoro è fare innovazione di marca basandoci su strategie solide, che devono tener conto anche degli aspetti economici. La creatività deve essere responsabile di ciò che immagina sia in termini di fattibilità sia in termini economici e l’economia deve possedere la necessaria visione per comprendere e supportare la creatività che conduce all’innovazione. Quando il binomio economia e creatività funziona, i risultati non possono che essere straordinari.

38

GPasquale ruppo Petti Petti

GCarla ruppo Roncaglia Leveratto

Nel business vince chi riesce ad intuire in anticipo le richieste della propria epoca offrendo al pubblico le giuste risposte. La campagna #iltoscanochecigarba!, ideata da ABC – Aldo Biasi Comunicazione, è nata con l’idea di avvicinare il nostro brand ai consumatori in un mercato statico e poco innovativo attraverso registri linguistici e creativi differenti. La linea a marchio Petti – Il pomodoro al centro, ovvero conserve rosse premium realizzate con 100% pomodoro toscano, in poco meno di quattro anni è diventato uno dei brand più importanti del mercato dei rossi. La nostra esperienza imprenditoriale ha saputo coniugare innovazione e qualità, non solo in produzione, ma anche nell’ambito della comunicazione. Nel nostro caso, infatti, le persone non solo acquistano prodotti premium, ma entrano in un mondo fatto di passioni, amori, storie e genuinità.

Condivido quasi in pieno. Il successo economico resta una parte fondamentale del nostro lavoro; le aziende per cui lavoriamo non chiedono creatività, chiedono risultati di business. La creatività è uno degli elementi per raggiungere questi risultati; insieme all’innovazione tecnologica, ormai parte integrante della fase di ideazione. Ma il terzo elemento è la vera innovazione del processo creativo: l’analisi di big e smart data. La nostra creatività si fonda su una profonda analisi volta a evidenziare i giusti insight per il giusto target. Questo fa la differenza tra un’idea ‘bella’ e un’idea ‘vincente’. Un approccio che ci permette di raggiungere risultati inaspettati, in termini creativi e in termini di business.

Amministratore Delegato

Creative Director


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

HStefano avas Media Group Spadini

HDario avas Milan Villa

In Havas è già da diversi anni che il Gruppo ha iniziato ad investire su un’integrazione concreta delle diverse anime della comunicazione, riunendo sotto un unico tetto le diverse discipline che, condividendo anche uno spazio fisico comune, si contaminano creando un corto circuito virtuoso; si tratta di un’unione culturale prima ancora che fisica e che risponde alla filosofia degli Havas Village. Proseguendo su questa strada, il Gruppo ha adottato un processo condiviso in tutto il nostro network, sia a livello creativo che media: il Meaningful Activation Process (MAP), una condivisione di flussi disegnati fino dalla fase strategica, per gestire una comunicazione che non riguarda solo il paid, ma che mette al centro i contenuti, coinvolgendo quindi anche le aree Owned, Eearned e Shared. Questo approccio fa parte del DNA del Village e sta già dando grandi soddisfazioni, anche in termini di business.

Credo che la frase di Pininfarina sia stata estrapolata da un discorso più ampio e complesso che mi piacerebbe conoscere. Lo dico perché credo che creatività e successo economico siano intimamente legate e non in competizione. Le idee sono il motore delle cose, per questo non esiste innovazione senza creatività.

CEO

Direttore Creativo

Heineken – Fondazione IStefano deal Comunicazione Capraro BAlfredo irra Moretti CEO e Founder Pratolongo Direttore Comunicazione e Affari Istituzionali

Premio Birra Moretti Grand Cru è un prodotto creativo sviluppato con un lavoro di gruppo, con l’obiettivo di accreditare la birra in cucina in Italia. Birra Moretti diventa il testimonial credibile perché riesce a coinvolgere le grandi firme della cucina italiana in un progetto per aiutare le nuove generazioni. Una forte ‘call to creativity’ con la birra come denominatore comune per lanciare al successo giovani Chef italiani. Abbinare cultura di prodotto con cultura alimentare ha generato stimoli, offerto enorme visibilità e un aiuto economico a decine di Chef under 35. La creatività non è solo estetica ma anche tecnica, una formula nata dal basso e arrivata in Tv, dopo aver coinvolto (dal 2011) 870 giovani Chef, dando loro visibilità davanti a una giuria che conta 48 Stelle Michelin.

39

Ho fondato un’Agenzia indipendente, e orgogliosa di esserlo, come potrei non condividere? Quest’affermazione, inoltre, rispecchia quello che per me significa fare impresa in questo campo: il progetto di Ideal è stato un vero progetto creativo sin dall’inizio. Come già detto in altre occasioni, Ideal è un’agenzia non ordinaria da molti punti di vista: dell’organizzazione, delle risorse, della capacità di cambiare nel tempo, rimanendo tuttavia fedele a se stessa. Dopo 20 anni di continua crescita mi sento certamente di poterlo affermare. Non pretendo naturalmente di rappresentare un esempio per nessuno, ma un caso di successo e di rottura degli schemi indubbiamente.

J.W alter Thompson Mario Manasse

Associate Creative Director È condivisibile, tenendo presente che il ‘processo creativo’ in pubblicità è un po’ diverso da quello del design. Il criterio più importante per misurare questa ‘vittoria’ è l’efficacia della comunicazione, cioè se la campagna ha contribuito ad aumentare le vendite di un prodotto. Con l’avvento del web è questo un dato verificabile velocemente. Il solo fatto di cercare di metterla in pratica ogni giorno è garanzia di buoni risultati. Ma per raggiungerla la tenacia non basta. Ci vuole anche volontà, spirito di squadra, curiosità e coraggio. Spesso buon senso, talvolta un po’ di follia. Le campagne che preferisco sono quelle che strizzano l’occhio all’intelligenza del consumatore: quando ti innamori, è coinvolto il cervello, non il cuore.


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

LDaniele a Fabbrica Tranchini

Amministratore Delegato Perché mettere in antitesi le due cose? Creatività ed economia sono in realtà complementari; l’una non può fare a meno dell’altra, anche in comunicazione. Ma creatività non è più un termine confinato alla descrizione dei contenuti: creatività oggi è sempre più saper innovare i canali di comunicazione, individuare nuovi target, inventare nuove modalità per costruire relazioni stabili tra le Aziende e il pubblico. La Fabbrica in questo senso è sempre stata pioniera di nuovi modi di comunicare, proponendo canali innovativi e una comunicazione basata sui contenuti, sui valori e sul racconto dell’azienda stessa, ovviamente in chiave creativa.

LFrancesco eo Burnett Bozza

LFrancesco iving Brands Antinolfi

LLorenzo orenzo MArini Group Lux Vide Marini Riccardo Russo, Head of

Non credo sia giusto parlare di vinti e vincitori, creatività ed economia non sono nemici, ma colleghi; sono uno al servizio dell’altro, soprattutto nel nostro settore. Noi siamo nel business della creatività. Il nostro ruolo non è solo quello di risolvere problemi di marketing, ma di risolverli attraverso un pensiero creativo brillante. Se poi invece pensiamo all’economia come quel sistema di fattori che fossilizzano la crescita di un’azienda in schemi prestabiliti basati solo su grafici e numeri, dimenticandosi di fattori come l’immagine di marca e il consumatore, allora in quel caso fra creatività ed economia non c’è proprio storia.

Quattro anni fa abbiamo fondato Living Brands con un’idea chiara: partire dalle persone, dai consumatori, dagli shopper. Osservare e studiare i loro pensieri, le loro abitudini, i loro bisogni, quello che li emoziona per riuscire a dare vita ad un approccio creativo e strategico mai fine a se stesso ma piuttosto orientato a far interagire in maniera efficace e virtuosa le marche e le loro audience. Perché una marca, a nostro avviso, oggi più che mai, per essere davvero interessante non deve più operare e competere nel campo dell’advertising bensì direttamente in quello della vita dei suoi consumatori. Solo così potrà fare davvero la differenza, in un mondo in cui a dominare sono le private label e il taglio prezzo.

I soldi producono idee, mentre le idee non producono soldi. Oggi, mentre tutti danno importanza alla conoscenza, pochi sembrano essere veramente consapevoli del fatto che la conoscenza da sola non vale più di tanto. Nell’era globale e digitale, noi come esseri umani abbiamo bisogno di concentrarci sempre di più su processi creativi e d’innovazione, piuttosto che comportarci come macchine che eseguono semplici compiti ripetitivi. Sono convinto che l’idea e la creatività porteranno sempre più valore all’economia complessiva e daranno vita a sfide e stimoli continui per generare soluzioni sempre nuove e originali. Tutto questo sarà la fonte della felicità e del benessere economico, la conoscenza deve trasformarsi in competenza.

Executive Creative Director

Partner & Creative Director

40

CEO

business development and co-productions Ci sentiamo un po’ di parte rispetto a quest’affermazione. La nostra società produce serie Tv per il mercato internazionale e italiano da 23 anni e la creatività è al centro della nostra mission. Il nostro core business è quello di realizzare storie che raggiungano l’audience più vasta possibile avendo cura di ogni tipologia di target. Da alcuni anni ormai siamo anche al servizio di brand commerciali oltre che fornitori di network televisivi. Per diventare leader in quantità di ore prodotte e di ascolti abbiamo investito in persone e tecnologie ogni anno, dalla nostra fondazione ad oggi. Lux Vide lavora come uno ‘Studio’, controllando ogni fase della catena produttiva, con un dipartimento creativo interno a cui si aggiungono tutte le facilities necessarie per realizzare grandi prodotti televisivi e di comunicazione che possano viaggiare in tutto il mondo.


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

M&C Saatchi Luca Scotto Di Carlo,

MAlessandro cCann WorlGroup MDP Studio Mindshare Italia Sabini Licia Volpon, Direttore Cre- Roberto Binaghi

MMichele irus Russo

Assolutamente sì. La creatività per me non è una forma astratta di espressione, ma spirito e capacità di adattamento. Elaborazione continua di tutto ciò che ci circonda e dei comportamenti mutevoli delle persone a cui aggiungiamo un twist. Creare innovazione o cercare costantemente di farlo per un creativo è l’unico modo per andare avanti e dare visibilità al proprio lavoro; restare ancorati a convinzioni superate o rinchiudersi nella propria realtà, non credo che abbia futuro. Come si fa a metterla in pratica? Con il confronto continuo di idee, ecco tutto.

È un’affermazione in cui mi ritrovo e che McCann sintetizza perfettamente nel suo nuovo posizionamento global ‘Creativity is the only way to survive’. Io cerco di tenere vivo questo mantra ogni giorno, mettendo le persone che lavorano con me nelle condizioni di investire il 100% della loro energia nelle idee. Ed è vero che un’idea può salvarti la vita: dall’idea creativa che ti permette di emergere e di poter ampliare lo spettro delle possibilità a quella che può veramente cambiarti la vita definitivamente. Noi in agenzia abbiamo un vero e proprio centro di ricerca e sviluppo attraverso il quale proponiamo idee proattive ai brand per i quali lavoriamo. Un’attività supportata a livello global che fino ad oggi ci ha regalato molte soddisfazioni.

La condivido al punto che la creatività rappresenta il core business della mia attività. La metto in pratica sfornando prodotti creativi ogni giorno, come fa il panettiere con le sue baguette o il costruttore d’auto con le sue automobili. I risultati sono buoni e leggibili sui bilanci, visto che senza creatività la mia impresa sarebbe morta.

Direttore Creativo Esecutivo Chief Creative Officer

ativo, e Olivia Saccomandi, Account Executive L’affermazione di Pininfarina non è solo condivisibile, ma esplicita al meglio il desiderio di evoluzione e ricerca continua che contraddistingue il lavoro creativo. MDP Studio, dal 2000 ad oggi, ha messo al centro di ogni progetto l’idea creativa come motore per il lavoro stilistico ed estetico. Il design, infatti, non è soltanto qualcosa di bello, ma nasce per dare risposta a un esigenza di rinnovamento e quindi non può che essere supportato da concetti forti e innovativi che sappiano trascendere gli attuali confini puntando sempre a nuovi e più audaci orizzonti.

41

Chairman e CEO

Paradossalmente, nel mondo del media la creatività passa sempre di più attraverso un elemento che di per sè non ha nulla di creativo, il dato, dove però la capacità di lettura e l’interpretazione fuori dagli schemi possono fare una grandissima differenza in termini di risultati di business e obiettivi raggiunti. In Mindshare sviluppiamo modalità di attivazione cross mediali che sappiano coniugarsi con le attitudini e propensioni del consumatore, attraverso un percorso che attinge sempre di più al mondo del digitale, per poi generare e governare il valore aggiunto nelle campagne dei nostri clienti grazie a un ecosistema di Differentiators e tool proprietari. Non solo creativi ma soprattutto efficaci.

Legale Rappresentante


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

OPaolo gilvy & Mather Italy OMD Iabichino e Graziana Pasqualotto Giuseppe Mastromatteo Chief Creative Officers

La creatività non combatte con l’economia. Stiamo attraversando un periodo dove l’innovazione crea nuovi modelli di business e costringe ciascuno a rivedere il proprio stare sul mercato. In Ogilvy abbiamo iniziato in tempi non sospetti a rivedere i nostri approcci progettuali, inserendo nuove figure professionali, creando nuove unit, capaci di produrre valore aggiunto. La nascita di Ogilvy Change è solo l’ultima in ordine di tempo, per un’agenzia che continua a produrre innovazione nell’atteggiamento con cui affronta i progetti e la creatività, dove la tecnologia vive insieme alle scienze comportamentali, l’advertising si contamina con il digitale e i risultati sono nel consenso che sentiamo intorno a noi e alle persone che lavorano in Ogilvy.

Managing Director

Siamo pienamente d’accordo, OMD ha investito molto in dati e tecnologia proprio per dare slancio al processo creativo perché è dalla conoscenza che deriva dai dati che si possono estrarre gli insight più significativi per generare nuove idee. Il prossimo passo sarà ampliare il nostro raggio d’azione sui contenuti e sulla loro personalizzazione. Oggi comunichiamo in real time, in un contesto affollato di messaggi. Per avere attenzione dobbiamo, come in una storia d’amore, essere presenti, puntare sull’effetto sorpresa e far tesoro della conoscenza. Insomma, dobbiamo imparare a capire come prende il caffè il nostro target: d’orzo in tazza piccola, o liscio senza zucchero? Ora possiamo, è su questo binario che si svolge la nuova sfida creativa.

PIL Associati PBruno ublicis Italia Manuela Ilari, Managing Bertelli

PElena ublione Babini

La nostra agenzia crede fortemente nella creatività come energia capace di innovare sia i servizi erogati, sia i processi aziendali interni. Questo approccio ci distingue dalle classiche agenzie di comunicazione che operano nei settori della moda e del lifestyle. Oggi, infatti, siamo in grado di lavorare nei campi advertising, social media, pr e digital media in modo integrato grazie anche al carattere innovativo del nostro reparto ricerca e sviluppo, che sperimenta continuamente nuove tecniche di comunicazione ed esplora nuovi trend. Creare un rapporto ‘reale’ tra brand e persone è uno dei nostri principali obiettivi. Oggi i clienti confermano che questo criterio sia il migliore in termini di efficacia.

Vorrei parlare di un progetto costruito sui valori fondanti di una marca come Unieuro, che esprime la sua vicinanza alla collettività a tutti i livelli, e che non ha trovato il successo solo grazie alla creatività del suo approccio al mercato e in una comunicazione ricca di valori emotivi. Sono soluzioni innovative per un’azienda anche quelle con le quali essa si fa carico di un grave problema come il cyberbullismo, sensibilizzando soprattutto i ragazzi all’uso responsabile delle nuove tecnologie: quelle stesse tecnologie proposte nei suoi punti vendita che, se non ben utilizzate, possono diventare strumento di comportamenti inaccettabili. Unieuro, che è un’azienda prima di tutto fatta di persone, non poteva certo restare inerme a guardare.

director & CCO, e Carlo Boldrini, CEO

42

Gobal Chief Creative Officer Publicis WW & CEO Publicis Italia Il concetto è condivisibile, è la formulazione meno condivisibile perché l’innovazione per me nasce dalla creatività. La creatività è ciò che ci permette di trovare soluzioni ai diversi problemi, opportunità tra le difficoltà. È ciò che permette lo sviluppo attraverso soluzioni inaspettate ed è ciò che ha portato l’uomo attraverso i secoli a non vivere più in caverne ma ad arrivare fino alla luna. Jonh Howkins lo ha espresso perfettamente all’inizio del nuovo secolo con la sua teoria della ‘Creative Economy’. Il nostro lavoro in Publicis è proprio questo: risolvere problemi di business dei nostri clienti con idee inaspettate e innovative e ciò ci riesce particolamente bene a detta di coloro che ci scelgono o continuano a preferirci.

Vice President


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

QMI Gianni Cova, Presidente In uno scenario dove la concorrenza è elevata, la creatività è uno dei nostri punti di forza e requisito imprescindibile. Lavorando nel settore dell’entertainment marketing abbiamo inoltre sempre un occhio attento alle suggestioni che arrivano dall’estero e alle relative innovazioni. La nostra mission è quella di far scoprire ai clienti i vantaggi nel legare i propri brand al mondo del cinema, della musica o ad altre forme di intrattenimento. Esempi recenti e ottimi risultati li abbiamo ottenuti con divertenti operazioni di branded content che hanno visto importanti catene come MediaWorld e Unieuro legate rispettivamente all’ultimo film di Aldo Giovanni e Giacomo ‘Fuga da Reuma Park’ e a ‘Poveri ma Ricchi’ di Fausto Brizzi, o ancora video realizzati ad hoc per il film ‘Mamma o papà?’ che si sono trasformati in contenuti virali per il web e uno strumento per ottenere visibilità sui media.

RLucia ai Pubblicità Lini

RRoberto ed Cell Vella

RFrancesco unway Leoni

SAgostino aatchi & Saatchi Toscana

Uno dei valori fondanti della nostra cultura d’impresa è la creatività, attraverso cui ricerchiamo sempre l’innovazione per mantenere alto il livello di competitività e, al contempo, dare valore aggiunto al nostro prodotto. Porsi domande, mettere in discussione idee consolidate e produrre provocazioni: sono le linee guida di nuovi processi aziendali interni che mirano, coltivando talenti e implementando competenze, alla produzione di creatività. Sempre più di frequente, infatti, il nostro lavoro ci porta a creare nuove opportunità e progetti inediti in grado di soddisfare le esigenze del nuovo scenario mediale. Tra i risultati più indicativi di questo nuovo approccio c’è il livello di fedeltà dei clienti sui progetti, attestato al 70%.

Le premesse della frase non mi sembrano condivisibili. Si parla di un’ipotetica battaglia tra creatività ed economia che la creatività può vincere solo asservendosi all’economia raggiungendo il successo economico? Se esiste questa battaglia, la creatività può vincerla solo disinteressandosi dell’economia. Nel momento in cui l’obiettivo è il successo economico the winner is... l’economia. Alla fine tutto questo è solo accademia. Noi facciamo creatività applicata il cui fine è unicamente il successo economico del cliente. Questo si raggiunge con l’innovazione? È un termine ambiguo, una parola passe-partout che il più delle volte spaccia per novità pensieri di seconda mano. Alla comunicazione di brand si chiede di restare nei trend del momento che hanno genesi indipendenti da noi. Quindi più che innovare ci adeguiamo. Ma per farlo ci vuole sensibilità, attenzione e apertura mentale.

Condividiamo questa affermazione così profondamente tanto da definirci ‘creative solvers’. Perchè solo attraverso la creatività si possono risolvere non solo i problemi di comunicazione ma anche gli aspetti legati al budget e alla massima efficienza: la creatività è il cuore di ogni soluzione.

La citazione mi trova completamente d’accordo. Cerco di applicare il concetto ogni volta, nella composizione dei team su un progetto, nella ricerca continua di insight originali e nell’evitare il più possibile i clichè. Non sempre è facile. Il nostro è un mercato poco aperto al nuovo reale. E molto più ricettivo al nuovo di facciata. La vera innovazione porta squilibri e rotture, e non tutti sono pronti ad affrontarli.

Direttore Iniziative Speciali

Direttore Creativo Esecutivo

43

CEO & Creative Director

Executive Creative Director


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

SOliver erviceplan Italia Palmer

SKY Italia Viviana Pellegrini

Condivido l’ affermazione. Ovviamente progresso e la necessità di rimanere agili, vale quasi per tutto nella vita: matrimoni, politica e anche per la creatività. Come lo mettiamo in pratica? By challenging everything. Non prendiamo niente per scontato. Insight, approcci creativi, architetture di campaign e la messa in scena delle idee. Siamo molto sensibili nell’intercettare la routine e a scuoterla con soluzioni nuove. Fra di noi nella casa della comunicazione e nel rapporto con i nostri clienti, partner e fornitori. Questo costa energia ma meno male che ci crescono i muscoli con il tempo. Mi piace molto il nostro lavoro sulla nostra campagna ‘Real divas need the right shoes’ per Pirelli. Un insight molto forte, una esecuzione molto particolare con tanto bang for bucks e con un forte match sui valori del brand – che è una musa tra le ruote.

Penso che un’azienda debba gran parte del proprio successo alla creatività, che porta innovazione. Creare in maniera innovativa è un modo di essere, un’attitudine che consente di sviluppare business con successo. È la capacità di mettersi sempre in discussione ascoltando le esigenze dei clienti e proponendo sempre soluzioni innovative e rispondenti alle loro aspettative. Sky è leader nel settore dell’innovazione tecnologica e investe nello sviluppo continuo di contenuti di qualità fruibili in momenti e su piattaforme diversi. Le scelte creative e innovative fatte da Sky sono al centro del nostro modello di media company, dove contenuto ed esperienza del cliente sono la priorità. Sky è un’azienda in costante evoluzione creativa e lo fa con idee che possano portare miglioramenti nell’offerta e crescita, adeguandosi con velocità ai cambiamenti del mercato.

Executive Creative Director

Head of Branded Entertainment

SSimona tand By Me Ercolani

SVitatarcom Italia Piccinini

TBWA \ Italia Nicola Lampugnani

L’economia segue i processi, la creatività li anticipa. Solo chi è capace di anticipare i bisogni del consumatore, fornire nuovi stimoli all’immaginazione, aprire e coltivare nuovi scenari, ha la chiave del successo. Stand by me da più di 5 anni è impegnata nell’ideazione e realizzazione di produzioni televisive e multimediali originali. ‘Originali’ ha un significato importante per noi. Vuol dire che i nostri prodotti nascono grazie al lavoro di un team creativo che anticipa i bisogni del pubblico, costruisce l’immaginazione dei consumatori, progettando scenari che permettono a noi e ai nostri clienti di essere sempre all’avanguardia. Noi raccontiamo un mondo che cambia e così cambiamo il mondo della televisione e dell’intrattenimento.

L’ampia offerta di punti di contatto ha cambiato come le persone interagiscono con i media. Il consumatore, sempre alla ricerca di informazione e/o intrattenimento, sceglie innanzitutto il contenuto, avendo la possibilità di fruirne attraverso piattaforme diverse e in ogni momento. In questo contesto, l’innovazione nel media diventa fondamentale così come la creatività di marca permette di avvicinarsi al consumatore in modo più convincente. Starcom mette a disposizione dei clienti un approccio strategico in grado di costruire insight rilevanti sul consumatore e sul business e di disegnare strategie di comunicazione integrata dove dati, creatività e innovazione costruiscono assieme lo storytelling per mantenere la relazione con il consumatore.

Condivido al 1000 ‰ la frase di Pininfarina. Sono due le ragioni: penso che lo sviluppo del business debba essere dettato anche dalla creatività e non solo dalla finanza. Il nostro mestiere è in evoluzione e se non si è in grado di affrontarlo in modo creativo non si riuscirà ad essere competitivi. Credo poi che la creatività non vinca la battaglia con l’economia, ma la crei. Senza creatività non si ottengono risultati in termini di efficacia della comunicazione e quindi anche in termini economici. Per questo non intendo la creatività come un lavoro ma come un modo di essere e di pensare a tutto tondo, un modus vivendi creativo, un approccio che deve essere applicato a qualsiasi cosa generando così un enorme valore economico.

CEO & Founder

44

CEO

Chief Creative Officer


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

TDina end Palma

TDiana he Brand Shop Mascoli

Siamo assolutamente convinti che ogni strategia di comunicazione debba svilupparsi intorno a una big idea. Ne consegue che la creatività ha oggi, e avrà sempre, un ruolo centrale per differenziare la marca e il prodotto rispetto alla concorrenza. C’è un elemento caratterizzante rispetto al passato: oggi è necessario utilizzare un approccio olistico, per far sì che il concept creativo sia trasversale a un media mix più complesso e integrato. Il digital oggi è un’opportunità davvero unica per esprimere la creatività e raggiungere il target in modo mirato. Quasi la totalità dei progetti che sviluppiamo per i nostri clienti partono da uno storytelling creativo capace di adattarsi sia alle esigenze dei media classici come la Tv per generare awareness, sia per creare engagement attraverso il digital e i social. E i risultati sono oggi molto più tangibili e soprattutto misurabili.

vive nel presente, i pubblicitari devono intercettare i trend e gli umori della società, e su questi costruire le proprie idee vincenti. In una costante rivoluzione tecnologica, è evidente che essere un pubblicitario significa essere dentro l’innovazione. Ogni mese la tecnologia ci mette a disposizione nuovi canali e modi di comunicare che hanno un impatto sulle interazioni sociali. Un ruolo chiave per i creativi di oggi è di interpretare questa complessità, selezionare gli strumenti ritenuti più rilevanti e riempirli di contenuti. Lo strumento senza l’idea perderebbe molto del suo potenziale. Consolante, perché anche se la comunicazione ha cambiato pelle, ha ancora bisogno dei pubblicitari e delle loro idee.

CEO

Partner & Creative Director

TAndrea he Story Group Stagnitto

Creative Director & Executive Producer La pubblicità è un mondo che Social Content Factory Condividiamo il pensiero: viviamo nell’epoca della nuova rivoluzione umanistica, nella quale ognuno di noi può prendere la parola e, se ne è in grado, lasciare un segno sulla rete. Essere creativi permette ai tuoi contenuti raggiungere le persone andando oltre gli algoritmi che regolano le piattaforme sulle quali vengono diffusi: questa è innovazione, secondo noi. Bisogna cercare sempre un punto di vista nuovo, disruptive, che giochi sui contrasti sorprendendo e generando una risposta. I risultati sono, credo, sotto gli occhi di tutti: con Il Mistero Sottile abbiamo fatto una scommessa. Coinvolgere il pubblico su un prodotto, senza parlare mai di questo prodotto ma lasciandolo svolgere la sua funzione. Risultato: i commenti alle puntate parlavano proprio dei prodotti.

45

TLC Marketing Federico Bonriposi

TMassimiliano rue Company Gusmeo

Abbiamo una regola aurea in agenzia: ‘Pensa come un consumatore’. È una regola banale nel nostro settore ma spesso ci si dimentica di applicarla. Se pensiamo come un consumatore scopriamo che solo i messaggi che producono uno scarto, una novità, passano davvero. Quello scarto si chiama creatività. Se pensiamo come un consumatore scopriamo che le persone sono ormai scettiche verso quello che i brand dicono, mentre sono sensibili a quello che i brand fanno. In TLC trasformiamo creativamente lo storytelling in storydoing, regalando ai consumatori storie che possono essere realmente vissute. E rendendo i brand parte integrante dell’album di famiglia. Insomma: il futuro succede solo con la creatività. E il futuro è il posto dove tutti vivremo.

Rispondo con un articolo che ho scritto su Pulse: ‘La pianificazione che uccide la creatività e la crescita’. La domanda che mi pongo ogni giorno alla guida della mia agenzia è: sto concentrando la giusta attenzione ai servizi e alle persone oppure su qualcosa d’altro? Troppo spesso noi imprenditori preferiamo dedicarci a giochi di prestigio finanziari, che dovrebbero limitare i rischi della nostra azienda ma che eliminano anche l’azione, e a pianificare piuttosto che a produrre buone idee di comunicazione. Citando un grande imprenditore: ‘In quanto disciplina per un gruppo di persone, la pianificazione è preziosa. Forza, pianificate, io incito, ma quando avete fatto la vostra pianificazione, mettetela in un cassetto e dimenticatevene. Non lasciate che vi incateni. Non usatela come fattore primario del processo decisionale. Servitevene soprattutto per individuare il cambiamento quando interviene’.

Direttore Creativo

CEO


NC AWARDS/I PROTAGONISTI

h annual della creatività

UBI Banca Corrado Pilenghi

Responsabile Comunicazione Commerciale L’innovazione riveste un ruolo fondamentale nel raggiungimento del successo economico perché garantisce alle imprese un differenziale competitivo indispensabile per mantenere e acquisire quote di mercato. Questo vale anche per la creatività, soprattutto considerando la sua importanza per permettere ai brand di emergere e differenziarsi nel sovraffollamento di canali e contenuti che caratterizza oggi la comunicazione. Ecco quindi che l’interazione e l’esperienza possibili sui media digitali, la produzione di materiali ‘branded’ rilevanti per l’audience, l’utilizzo della tecnologia per affinare i target anche in base a variabili ‘allargate’, diventano gli ingredienti fondamentali per realizzare un’azione di successo per l’azienda.

UPasquale nusual Communications Wind Tre Romano Claudia Erba Amministratore Delegato

Condivido l’affermazione e mi piace integrarla aggiungendo che, a nostro parere, l’innovazione deve riguardare anche la visione strategica. È quello che facciamo ogni volta che affrontiamo un progetto. Cerchiamo innanzitutto di ‘guardare oltre’ il consueto per individuare nuovi approcci, spesso cercando contaminazioni da mondi differenti da quello di cui ci stiamo occupando. L’innovazione dal punto di vista creativo diventa quindi una conseguenza. Questo approccio durante le presentazioni a potenziali clienti (gare o speculative) o a clienti acquisiti ci ha fatto ottenere risultati soddisfacenti. Nell’ultimo mese abbiamo vinto 2 gare su 2, e il rapporto medio con i nostri clienti è di 10 anni.

Brand Communication Director Condividiamo l’affermazione? Sì. Credo che l’innovazione sia uno degli obiettivi principali di ogni azienda. Come la mettiamo in pratica? Abbiamo incrementato esponenzialmente gli investimenti del web e dei canal social, con operazioni di storytelling sempre più mirate su un target fully digital. Creativamente produciamo anche nuove idee sulla comunicazione commerciale e sui media tradizionali: è il caso ad esempio del nuovo format di Fiorello, con un twist creativo del tutto inedito. Con quali risultati? Abbiamo degli ottimi risultati di brand e advertising awareness con picchi di likeability sulle campagne di maggior successo.

46

YVicky oung & Rubicam Italia Zoocom – Mediacom Gitto Alessandro Gattti Chairman & Chief Creative Officer

La curiosità e il desiderio di aggiornarsi sono un requisito fondamentale per ogni creativo. Chi fa il nostro lavoro deve essere portato per natura a voler conoscere cose nuove e di conseguenza a cercare di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima. In Y&R coltiviamo la tensione all’innovazione come metodo, a partire dai criteri di selezione delle persone. Ma per arrivare alla vera innovazione l’attitudine non basta, bisogna creare i presupposti perché questo possa avvenire, è una questione di clima, di collaborazione tra i reparti e anche di allenamento. A questo proposito, ad esempio, dedichiamo una mattina a settimana a confrontarci su nuove idee e progetti basati sull’innovazione, con le persone chiave del reparto creativo e strategico. Questo training costante porta tutta l’agenzia a vivere nel quotidiano ogni singolo brief come l’opportunità che può permetterci di fare la differenza coi clienti e sul mercato.

Managing Director ZooCom Pierfrancesco Petrosillo Head of MediaCom Beyond Advertising Siamo convinti che le generazioni digital native non siano dei semplici consumatori, ma individui curiosi e sfuggenti; per questo vogliamo creare per loro i contenuti più innovativi, coinvolgenti ed emozionanti. Senza creatività non si vince la sfida per conquistare i cuori dei consumatori. Senza creatività, non esiste crescita.


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

Le Campagne Iscritte

47

2 0 1 6


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE PROMOZIONE

h annual della creatività

A-TONO / SAN CARLO UNICHIPS

CREA IL TUO GUSTO (SECONDA EDIZIONE) Target di riferimento: sono stati contattati i partecipanti della precedente edizione via DEM, e i 500.000 fan della pagina Facebook con post sponsorizzati all’interno del piano editoriale. In seguito si è pianificato anche su non fan e allargando la reach attraverso 4 influencer che hanno accompagnato lo svolgimento del concorso creando contenuti pertinenti sui loro blog, invitando i loro follower a scoprire l’iniziativa e a partecipare. Obiettivi e strategia di comunicazione: ribadire l’attenzione di San Carlo verso i suoi followers; coinvolgere gli utenti nello sviluppo di un nuovo prodotto: vicinanza al brand; creare un database dei gusti degli italiani da utilizzare successivamente in chiave di sviluppo nuovi prodotti. Soluzione creativa: quando assaggi una patatina Più Gusto e chiudi gli occhi vieni trasportato in un mondo che richiama I paesi di provenienza dei suoi sapori. ‘Crea il tuo gusto 2’ è stato un viaggio sensoriale attraverso i continenti, alla ricerca degli ingredienti delle nuove patatine Più Gusto. Il sito richiamava un portale di viaggi, dove gli ingredienti venivano organizzati secondo la provenienza. Un viaggio da vivere ogni settimana attraverso il piano editoriale con curiosità, approfondimenti, call to action Sviluppo olistico/integrato: piano editoriale, articoli a tema viaggi/food/lifestyle creati dagli influencer, comunicazione sponsorizzata Facebook e display web. Nel periodo tra la scelta del gusto vincitore e la sua produzione sono stati condivisi contenuti video che svelavano poco a poco l’identità della vincitrice e l’ispirazione che ha portato alla sua creazione, per aumentare l’attesa. In ogni comunicazione: link al sito di partecipazione. Dove registrarsi, creare il proprio prodotto e inviarlo. Una volta moderata la proposta veniva inviata una mail di conferma con l’immagine del proprio pack e la possibilità di condividerlo Risultati e KPI: reach canali social: 1.359.000 utenti; interazioni social: 70.555; partecipazioni complessive: 260.585; partecipazioni giornaliere vs prima edizione: +50%. On air: Gennaio - Giugno 2016 Direzione creativa esecutiva: Sergio Müller Direzione creativa: Sergio Müller Art director: Stefano Gianuario, Riccardo D’Amaro, Adriano Pacino Copywriter: Roberto Ottolino, Alessandro Miasi Social media architect: Marta Galiazzo Project manager: Antonio Gargano Web designer: Marinella Dal Sasso Web developer: Rocco Camiolo Direzione fotografia: Arthur Morar Fotografia: Noemi Cilenti Regia: Claudio Capelli

48


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE TV / CINEMA

h annual della creatività

ALDO BIASI COMUNICAZIONE / CONAD CONSORZIO NAZIONALE DETTAGLIANTI

I BAMBINI TENGONO LE PORTE APERTE - ISTITUZIONALE Target di riferimento: responsabili acquisti, uomini e donne dai 25 ai 60 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: enfatizzare, coerentemente con la strategia di comunicazione generale di Conad, lo spirito di Conad e rappresentare metaforicamente il suo modo di intendere la relazione tra le persone. Soluzione creativa: in occasione dell’arrivo di nuovi inquilini in un palazzo, e della temporanea confusione che ciò comporta, i bambini sono gli unici a rimanere aperti e disponibili all’incontro. I “grandi” recuperano questa disponibilità solo attraverso l’esempio dei piccoli.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Aldo Biasi Direzione creativa: Aldo Biasi, Salvo Scibilia Account executive: Claudio Alghisi Direzione fotografia: Cesare Bastelli Casa di produzione: Due Film Casa di post produzione: Fonogramma - Cinecittà XLR8 - Top Digital (audio) Regia: Pupi Avati Agenzia media: Vizeum

49


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

APLOAD & PUBLICIS / RENAULT ITALIA

NINGYO Target di riferimento: il target dell’operazione era piuttosto ampio: uomo/donna 30-50 anni, urbano e metropolitano, attento alle ultime tendenze e alle tecnologie innovative. Obiettivi e strategie di comunicazione: gli obiettivi dell’operazione erano quelli di massimizzare l’interesse dei media su Nuova Renault Scénic e di stimolare la curiosità e l’interesse dei consumatori verso il brand riaffermandone i valori cardine quali innovazione, tecnologia, contemporaneità e familiarità. Renault ha poi portato il cinema dove non c’era mai stato, la stazione di una metropolitana, avvicinandolo alla vita quotidiana delle persone, creando spazi e occasioni uniche di racconto, di condivisione e di fruizione di storie. Soluzione creativa: realizzazione del primo cortometraggio modulare e interattivo ispirato alla peculiarità della nuova Renault Scénic. Realizzazione di un temporary cinema all’interno di una metropolitana di Roma. Un vero ‘esperimento urbano’ per avvicinare il Cinema alle persone nei luoghi e nei momenti più insoliti ed inaspettati. Sviluppo olistico/integrato: ispirandosi alle 3 caratteristiche principali di Nuova Renault Scénic: modularità, design e tecnologia è stato realizzato ‘Ningyo’, il primo cortometraggio modulabile presentato in anteprima assoluta alla 73° Mostra del Cinema di Venezia. Gli utenti, attraverso la piattaforma digitale potevano cambiare l’ordine dei 3 moduli che lo compongono per dar vita a 6 storie differenti e condividere poi la loro versione preferita sui canali social. Il cortometraggio, è stato anche proiettato nelle principali sale cinematografiche e l’esperienza modulare è stata replicata all’interno della stazione Cipro della metropolitana di Roma, dando vita al primo Temporary Cinema Renault Scénic. Risultati e kpi: più di un milione di visitatori; più di 1.300 pre-ordini della nuova Renault Scenic; più di 5 milioni di visualizzazioni; un cortometraggio con 6 differenti finali.

On air: Settembre - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Cristiana Boccassini (Publicis), Direzione creativa: Francesco Martini, Alessandro Izzillo (Publicis) – Stefano Solarino (Apload), Art director: Giovanni Grieco (Publicis), Stefano Solarino (Apload), Copywriter: Enrico Pasquini (Publicis), Vittoria Podrini (Apload), Direzione clienti: Lara Mandurino (Apload), Account executive: Silvia Bianchini (Publicis), Account: Giada Salerno (Publicis), Lara Mandurino (Apload), Casa di produzione: Think Cattleya, Regia: Gabriele Mainetti, Musica: Gabriele Mainetti e Michele Braga

50


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE TV / CINEMA

h annual della creatività

ARMANDO TESTA / ESSELUNGA

LETTERINE - PROMOZIONE DI NATALE Target di riferimento: Esselunga si rivolge da sempre ad un target allargato. Obiettivi e strategia di comunicazione: Esselunga da sempre ha un rapporto speciale con i suoi clienti, e per questo Natale per ribadire questo concetto di vicinanza lo fa in maniera ancora più speciale, cercando di realizzare tutti i desideri degli Italiani. Soluzione creativa: lo spot racconta un Natale caldo, magico e inconsueto al Polo Nord, dove invece della neve cadono dal cielo tante letterine che rappresentano i desideri degli italiani. Nelle immagini, infatti, vediamo Babbo Natale e i suoi elfi che fanno talmente fatica a raccogliere le letterine, tanti sono i desideri, che invece di usare la solita slitta per i regali decidono di usare un camion Esselunga, guidato da Santa Claus in persona, che parte dal Polo per l’Italia.

On air: Novembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Michele Mariani Direzione creativa: Michele Mariani Art director: Barbara Ghiotti Copywriter: Sara Greco Direzione fotografia: John Mathieson Casa di produzione: Independent Regia: Chris Columbus Musica: ‘I want a hippopotamus for Christmas’ (Cover), Quiet Please Set Design: Jon Hutman Stylist: Penny Rose Editing: Russel Icke Speaker: Fabrizio Pucci 3D/CGI: MPC London

51


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE TV / CINEMA

h annual della creatività

ARMANDO TESTA / PERUGINA TABLÒ

PAINTER Target di riferimento: amanti del cioccolato, attenti alla qualità e all’origine del prodotto. Pronti a sperimentare un prodotto nuovo ma garantito dal brand che ha segnato la storia del cioccolato in Italia. Obiettivi e strategia di comunicazione: riattivare il Brand – dopo 10 anni di silenzio in comunicazione – per aumentare l’awareness e quindi il peso nel segmento delle tavolette, ritornando tra i primi attori del mercato. Soluzione creativa: creare un film dal forte impatto visivo, in grado di introdurre un nuovo linguaggio per la categoria e veicolare l’estrema innovatività di prodotto (forma, colori, ecc.). Sviluppo olistico/integrato: Tv, Cinema, web Risultati e KPI: +40% fatturato, +70bsp quota mercato, awarness 44%

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Executive Creative Director & Art Consultant: Erik Ravelo Direzione creativa: Vincenzo Celli Art director: Sebastien Sardet Copywriter: Caterina Calabrò Casa di produzione: Filmmaster Productions Casa di post produzione: Band Regia: Gal Muggia Musica: John Montoya Shooting Table Top: 360FX Table Top Director: Stef Viaene Art Director: Andrea Faini Executive Producer: Fabrizio Razza

52


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO AREA OLISTICA

h annual della creatività

BITMAMA / DAIKIN

NON LASCIARTI CONDIZIONARE SE NON È DAIKIN Target di riferimento: B2B (concessionari Daikin); B2C (Adulti +25). Obiettivi e strategia di comunicazione: Obiettivi – comunicare la leadership di Daikin; lanciare il nuovo condizionatore Daikin R32 con una piattaforma di comunicazione integrata e coerente; scaldare il brand e creare una connessione più emotiva con il target. Strategia di comunicazione – per ribadire la fiducia che si può nutrire nei prodotti Daikin e al tempo stesso instaurare una conversazione più complice ed emotiva con i target è stato creato il copy ‘Non lasciarti condizionare se non è Daikin’. Daikin invita gli italiani a pensare con la propria testa, a non lasciarsi condizionare dagli altri, ma connette l’affermazione al suo nome, consigliando quindi anche di non lasciarsi condizionare dalla concorrenza. Nasce così una campagna che fa leva sullo storytelling e una content strategy molto social, che punta sui contenuti nativi sia statici che dinamici. Soluzione creativa: Daikin racconta i ‘condizionatori della nostra vita’, le persone che nel bene e nel male cercano di condizionare le nostre scelte, con un tono di voce, ironico, leggero, complice: la mamma, il capo, la fidanzata, l’amico del calcetto, la moglie, il piacione. Sono stati protagonisti di spot Tv, video su YouTube e Facebook, meme, Gif, affissioni, annunci stampa, radio, banner, roll up, FB ads. In ognuna delle loro storie assistiamo ai loro tentativi di condizionare il prossimo. Ma alla fine arriva sempre Daikin, con il suo consiglio ‘Non lasciarti condizionare se non è Daikin’ e l’annuncio del nuovo prodotto in arrivo. Sviluppo olistico/integrato: La campagna è stata creata per vivere su tutti i canali: Tv, stampa, affissione, radio, comunicazione sui punti vendita, campagna banner (video e classici), Facebook (video sponsorizzati, social content come meme, Gif, cover, post) + campagna Facebook Ads, YouTube (video sponsorizzati), search. Risultati e kpi: Google, Facebook e Adform: 42,7 milioni di impression; 3,5 milioni di utenti raggiunti. Solo Display: 35.708.358 impression; 177.973 click. Solo Video (tutti i canali): 5.842. 844 impression. On air: Maggio - Luglio 2016 Direzione creativa: Fabio Padoan Art director: Valeria Fuso, Alessandro Blengino Copywriter: Luca Vallese Account: Silvia Ceresa, Stefano Chiarandà Fotografia: Emanuele Zamponi Casa di produzione: Oltre - Fargo Regia: Alessio Fava

53


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE ADV ONLINE – SOCIAL

h annual della creatività

BITMAMA / FERRERO

NUTELLA B-READY Target di riferimento: primary target: famiglie con bambini; secondary target: millennials. Obiettivi e strategie di comunicazione: Obiettivi – comunicare il nuovo posizionamento di Nutella B-ready ‘Nutella sempre pronta’ che segna il passaggio del prodotto da un biscotto per una colazione strutturata alla Nutella sempre pronta, per una colazione destrutturata; rilanciare l’immagine di B-ready sui canali social di Nutella partendo dalla nuova campagna ATL con Luca Argentero e sfruttando il nuovo posizionamento; migliorare le performance dei contenuti sui canali social/digitali; fornire una linea editoriale su base continuativa chiara e attrattiva per il target. Strategia di comunicazione – trasformare un testimonial Tv in un fenomeno social, attraverso contenuti nativi che facciano leva sugli insight dei fan e che alimentino le loro conversazioni. Strategia di produzione – sfruttare il backstage per lanciare una sfida al testimonial e creare i primi contenuti della campagna; pianificare i contenuti dei primi sei mesi di campagna per concentrare la loro realizzazione in un unico shooting fotografico e video, in modo da moltiplicare i contenuti nativi e ottimizzare al massimo il budget. Soluzione creativa: Creare un tormentone sull’amore di Luca Argentero per il prodotto, con un tono di voce nuovo per Nutella B-ready, attraverso formati e linguaggi nativi come meme (FB), Gif e mini video (FB), e una campagna di video ‘Motivational Morning’ che si aggangiano al famoso hashtag #motivationalmonday e che sono stati pianificati su YouTube, Facebook e Instagram. Sviluppo olistico/integrato: i contenuti sono stati pubblicati sui canali social del brand. I video #motivationalmorning, nati per Instragram, sono stati poi oggetto di contenuti sponsorizzati su FB e una campagna video su YouTube. Risultati e KPI: 30.0000.0000 persone raggiunte; più di 200.000 like; più di 15.000 share; più di 13.000 commenti.

On air: Settembre - Dicembre 2016, Direzione creativa: Fabio Padoan, Art director: Valeria Fuso, Copywriter: Julie Carpinelli, Account: Francesca Casciato, Stefano Chiarandà, Fotografia: Emanuele Zamponi, Casa di produzione: Duel, Regia: Franco Di Pietro, Social Media Manager: Susanna Aruga

54


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE AREA OLISTICA

h annual della creatività

BITMAMA / KFC ITALIA

NEW OPENINGS Target di riferimento: young millenials. Obiettivi e strategia di comunicazione: KFC è arrivato in Italia dopo lunga, leggendaria, attesa. Nel suo piano di aperture, vuole mantenere la sua aura di leggenda e i suoi valori simbolici di originalità, libertà, viaggio, sogno americano. Come? Coinvolgendo in modo esclusivo gli early adopter, la ‘generazione Erasmus’ che ha già conosciuto il brand all’estero. Invece di una comunicazione tradizionale, annuncia il suo arrivo con dark-marketing e social guerrilla. Invece di una colonizzazione da fast-food, lancia la ‘colonnellizzazione’ dei social media, creando un legame affettivo con un uomo – il Colonnello Sanders – che ha creduto nei suoi sogni, durante una crisi economica simile a quella che colpisce soprattutto i giovani oggi. Soluzione creativa: abbiamo trasformato ogni apertura in un evento esclusivo, costruendo un legame personale con la figura del Colonnello. Abbiamo diffuso in città il suo contatto personale Whatsapp o Messenger, per organizzare una caccia al tesoro. Abbiamo scatenato il target alla conquista di un numero limitato di ‘hungry bucket’, il mitico secchiello rosso di KFC, da riempire gratis all’inaugurazione del ristorante con l’irresistibile pollo fritto cucinato secondo la ricetta originale del Colonnello. Abbiamo organizzato sessioni di selfie con il Colonnello, utilizzando Boomerang, per trasformare ogni contatto dell’apertura in un contenuto social su Instagram e Facebook. Sviluppo olistico/integrato: sul territorio, affissioni e guerrilla per diffondere il contatto del Colonnello. Activation di dark-marketing su Whatsapp e Messenger. Su Facebook e Instagram, campagna geolocalizzata, live coverage dell’apertura con le Dirette Facebook, e domination su Instagram con Boomerag. Risultati e KPI: ogni apertura è diventata evento sui social media, con un tasso di moltiplicazione virale dell’investimento media ultraperformante. Un effetto aura che si è prolungato nei mesi e ha contagiato le città successive.

On air: Gennaio - Dicembre 2016, Direzione creativa: Lavinia Garulli, Gianandrea Manni, Art director: Gianandrea Manni, Account: Benedetta Ruggeri, Copywriter: Lavinia Garulli

55


EDITORIA E MEDIA ADV ONLINE – EVENTO – VIRAL – MOBILE

h annual della creatività

CASTA DIVA GROUP / EL CRONISTA COMERCIAL

FLIGHTS Target di riferimento: giovani e adulti non molto esperti di finanza, borsa, azionariato, indici, tassi di interesse e mercato gobale. Obiettivi e strategia di comunicazione: riposizionare El Cronista Comercial come una testata finanziaria specializzata, ma dal linguaggio comprensibile, anche per tutti coloro che lo considerano troppo tecnico. Soluzione Creativa: per comunicare e aumentare i follower, il quotidiano ha organizzato un concorso sulla sua pagina Facebook: in palio per i fan la possibilità di ‘vivere l’economia’ in prima persona all’Aerodrome di Buenos Aires. Come? Attraverso voli acrobatici a 5.000 metri di altezza, che con cabrate e picchiate ricreavano le curve e i diagrammi dell’andamento economico degli ultimi anni: la crisi argentina, la bolla finanziaria delle società informatiche, la crisi greca collegata al debito e alla concessione del prestito EU. Durante il volo, a oltre 150 km all’ora (93,2 mph), a bordo dell’aereo veniva spiegato in diretta il periodo di riferimento: i partecipanti hanno così potuto sperimentare dal vivo alti e bassi di diversi indicatori (tassi di interesse, azioni, valute). Un’esperienza adrenalinica pura, esattamente come quella vissuta da chi lavora nel settore finanziario globale. Sviluppo Olistico/Integrato: coinvolgimento diretto del target, prima con il concorso e poi con la partecipazione all’evento stesso, fidelizzazione sui social e sul sito del cliente. Risultati e KPI: il 70% degli utenti del sito ha completato la visualizzazione. Le visite sul sito sono aumentate del 38%. Lo spot ha avuto +3.500% sulla media delle visualizzazioni video della fanpage, le condivisioni sono state 100% rispetto ad altri video, gli utenti unici aumentati di 50 volte rispetto alla media della fanpage, e inoltre sono stati acquisiti 82.000 nuovi fan su Facebook. 16 milioni di persone hanno appreso dell’evento da Tv, radio e altri media argentini, trasformandolo in un fenomeno virale.

On air: Maggio - Luglio 2016 Direzione creativa esecutiva: Diego Medvedocky (Grey Argentina) Direzione creativa: Hernan Kritzer, Lisandro Cardozo, Alejandro Devoto, Martin Stuart Art director: Alejandro Devoto; Copywriter: Martin Suart Casa di produzione: Casta Diva Buenos Aires /Casta Diva Group Casa di post produzione: Post Media / 4Humans Regia: Marcelo Szechtman; Executive Producer: Marcos Hernández Producer: Valeria Magrini; Musica: Papa Music Brand Manager: Nerina Barros

56


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

CAYENNE / ŠKODA ITALIA

‘SEMPLICEMENTE’ Target di riferimento: prospect e clienti (core target 25-45) Obiettivi e strategia di comunicazione: brand awarness, posizionamento brand per avvicinare coloro che condividono gli stessi valori e la stessa attitudine, accostandoli al modo ‘intelligente e pragmatico’ con cui il brand pensa se stesso e le proprie automobili. Soluzione creativa: un vero e proprio film di 60 secondi, che utilizza immagini forti e un linguaggio diretto, semplice e concreto, racconta momenti di vita in cui è facile riconoscersi e immedesimarsi. Uno spot che si rivolge in modo coinvolgente a un cliente attento ai veri valori della vita. Protagonista dello spot, intitolato ‘Semplicemente’, è un uomo normale, alla prese con gioie, tristezze, dubbi e perplessità della vita quotidiana, raccontati in uno spaccato di vita italiano, ma dal respiro internazionale. Il fulcro del messaggio è la presa di coscienza della propria identità messa a confronto con il rischio di ‘spersonalizzazione’ dovuto all’abuso di messaggi stereotipati e di necessità effimere. Una presa di coscienza che non è rifiuto della modernità e delle grandi opportunità concesse dal mondo digitale, ma che si fa interprete di un ritorno al buon senso in ogni ambito della vita, facendo leva sulla consapevolezza di sé, del proprio ruolo nella società e dei propri valori. Sviluppo olistico/integrato: Škoda da sempre si impegna per sorprendere il cliente grazie a soluzioni ingegnose, semplificandogli la quotidianità e rimanendo vicina alle sue necessità in modo non convenzionale. Queste linee guida indirizzeranno ora anche l’approccio alla comunicazione. La filosofia espressa dal claim Simply Clever racchiude in sé la spinta verso la continua ricerca tecnologica, l’evoluzione di un linguaggio stilistico lineare e l’attenzione all’aspetto umano dei prodotti. Risultati e KPI: brand awarness da Q1 16% a Q4 22% (2016); 2,1 milioni di views su YouTube; 4° posto YouTube Ads Leaderboard (https://www. thinkwithgoogle.com/intl/it-it/ad-leaderboard/youtube-ads-leaderboard-fine-anno-2016); 2,7 milioni di views su Facebook; 90% feedback positivi monitoring web.

On air (da-a): Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Germán Silva Art director: Matteo Fabi Copywriter: Sonia Cosentino Direzione clienti: Caterina Guastini Account executive: Chiara Anglese Casa di produzione: Movie Magic International Musica: Olmo Costa, ‘Manifesto’, Edizioni Sing Sing Agenzia media: Mediacom

57


BANCHE E ASSICURAZIONI AREA OLISTICA

h annual della creatività

CHEBANCA!

YELLOW ADVICE Target di riferimento: Yellow Advice si rivolge ad un target affluent con una disponibilità di almeno 20.000 euro. È uno strumento pensato sia per un investitore smart più abituato ai tecnicismi del mondo finance, sia per chi invece ha bisogno di supporto nel raggiungere gli obiettivi di investimento prefissati. Obiettivi e strategia di comunicazione: presentare il nuovo servizio ad un pubblico di clienti e prospect, facendo leva sulla forte distintività del servizio e sui benefit per i clienti, perchè Yellow Advice unisce l’innovazione del Robo-Advisor all’affidabilità di un consulente dedicato. Soluzione creativa: abbiamo portato sul mercato italiano il meglio del digital e il meglio della human advisory. Yellow Advice è una soluzione di equilibro tra tecnologia e consulenza umana. Sviluppo olistico/integrato: per rispondere all’esigenza del target è stata creata una campagna integrata che ha lavorato sulla fase di awareness di prodotto e di consideration, con l’obiettivo di generare traffico sul sito yellowadvice.it stimolando le interazioni sul simulatore dedicato. Lo spot Tv è stato lanciato come trailer nei teatri di tutta Italia insieme a un branded live content teatrale: lo spettacolo ‘CheGiallo!’. Questo è stato supportato da una pianificazione Tv, stampa, digital, social, alla Customer Base e nelle Filiali: un tutorial esplicativo ha contribuito a diffonderne la conoscenza. Risultati e KPI: il traffico su Yellowadvice.it ha raggiunto un totale di 550.000 pagine visitate e quasi 10.000 utenti registrati. Il Native Adv è stato portato in vita da due differenti flight di campagna e ha traghettato oltre 200.000 utenti verso il sito dedicato, facendo registrare oltre 6.500.000 impression e 5.500 click. Questo ha portato a ottenere una raccolta che ha superato i 140 milioni di euro in soli 10 mesi, da più di 2.000 clienti.

On air: Febbraio - Dicembre 2016, Agenzia: DLVBBDO, Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe, Direzione creativa: Davide Fiori / Valentina Amenta, Art director: Matteo Segat, Copywriter: Gianluca Nucaro, Giovanni Coviello, Direzione clienti: Barbara Valtolina, Account executive: Alberto Marzo , Account: Giulia Smareglia , Casa di produzione: Med-Use, Managing director Med-Use: Giovanni Scarzella, Art director Med-Use: Agostino Belloni , Senior project manager Med-Use: Katia Veronesi, IT director Med-Use: Lorenzo Ligato, Senior frontend developer Med-Use: Pier Luigi Stifanelli, Backend developer Med-Use: Anna Quaranta, Frontend developer Med-Use: Marco Faniello, Graphic designer Med-Use: Clarissa Landucci

58


CASA (ARREDAMENTI/ACCESSORI) TV/CINEMA

h annual della creatività

COOEE ITALIA / TOGNANA PORCELLANE

SFIDA CONTRO IL TEMPO Target di riferimento: la creatività si rivolge a un target prettamente femminile: donne tra i 25 e i 55 anni. Una forbice ampia proprio perché la nuova linea di cottura risponde alle esigenze sia delle cuoche più giovani che di quelle più esperte. Lo spot dialoga con le famiglie mirando però alle mamme, più attente alle ultime tendenze in fatto di cooking. Obiettivi e strategia di comunicazione: obiettivo della campagna è quello di raccontare i plus e i vantaggi di Energica, la nuova linea di cottura di Tognana. Grazie alla più rapida e avvolgente diffusione del calore, la cena viene preparata in tempi più rapidi permettendo alle famiglie di dedicare più tempo agli affetti e garantendo, comunque, una cucina naturale e sana, rispettosa dei valori nutrizionali degli alimenti. Soluzione creativa: lo spot ‘Sfida contro il tempo’ racconta come la cottura innovativa di Energica valorizzi i preziosi momenti in cui la famiglia si riunisce attorno alla tavola. Il film ritrae una tipica famiglia italiana con due bambini e apre con la mamma che pronuncia il classico ‘A tavola!’. Nel brevissimo spazio-tempo della corsa dei bambini dal tappeto, dove stanno giocando, alla tavola, padre e madre cucinano insieme usando la nuova linea di pentole Energica. I bambini si siedono un attimo prima che il papà inizi a versare nei piatti una pasta gustosa, cucinata in modo sano e naturale e a tempo di record. Sviluppo olistico/integrato: lo spot tv si inserisce in un piano di attività che comprende anche telepromozioni, cinema e radio per raggiungere il maggior numero possibile di consumatrici. Risultati e KPI: la comunicazione di Energica è servita a restituire al pubblico un’immagine innovativa e moderna del brand tognana, azienda leader nella produzione e distribuzione di porcellane da tavola, pentole, decorazioni e complementi d’arredo. ‘Con Energica l’innovazione inizia in cucina e continua a tavola’. E così, con Tognana.

On air: novembre 2016 - dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Mauro Miglioranzi Art director: Pietro Bonura Copywriter: Camilla Boselli Fotografia: Marco Laini Casa di produzione: Albatros Film Regia: Martino Tebaldi Marketing manager Tognana: Fabrizio Coppi

59


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE SITI CORPORATE E MICROSITI

h annual della creatività

COOEE ITALIA / VI.P COOP. SOC. AGRICOLA

PROGETTO BIOGRAPHY Target di riferimento: BioGraphy si rivolge al consumatore finale ma coinvolge anche i clienti della GDO. A entrambi i target è offerta una modalità alternativa e innovativa di contatto con il mondo biologico della Val Venosta. I target coinvolti sono protagonisti attivi dell’esperienza, dal punto vendita al proprio device. Obiettivi e strategia di comunicazione: BioGraphy è il progetto di storytelling crossmediale realizzato da Cooee per il marchio Bio di VI.P Mela Val Venosta, leader in Europa nella produzione e distribuzione di mele biologiche. Obiettivo del progetto è stato ideare un dialogo autentico ed emozionale tra il consumatore e il contadino biologico, secondo una modalità di fruizione che azzera le distanze. BioGraphy vuole non solo aumentare il numero di consumatori potenziali ma incentivare l’acquisto consapevole di mele biologiche, avvicinando in primis le persone. Soluzione creativa: il viaggio inizia sul punto vendita con le etichette delle confezioni: su ognuna di esse è indicato il nome di uno degli oltre 100 contadini biologici della Val Venosta. Il nome indica chi ha coltivato con passione le mele appena acquistate. Per conoscere il ‘proprio’ contadino basta collegarsi al sito www.biography.vip.coop, inserire il nome nell’apposito campo e scoprirne il volto, l’identità e la storia. Sviluppo olistico/integrato: il progetto coinvolge il punto vendita con pack dedicati e materiali POP realizzati ad hoc, raggiunge il web con un portale che raccoglie le testimonianze di tutti i contadini biologici della VI.P, pensato in ottica mobile, e trova la sua massima espressione nella sezione video ‘I Racconti di BioGraphy’ con otto documentari emozionali. Risultati e KPI: BioGraphy ha incentivato l’informazione e il coinvolgimento nei confronti del brand Bio Val Venosta, che ha scelto di metterci la faccia. Il progetto ha fornito gli spunti e i materiali necessari a popolare tutti i canali propri del brand, a cominciare da quelli social, rafforzando la community e la brand awareness.

On air: Gennaio - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Mauro Miglioranzi Art director: Gianni Morandini Copywriter: Camilla Boselli Fotografia: DokuDoku Casa di produzione: DokuDoku Regia: Paolo Paganin

60


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) EVENTO

h annual della creatività

DAVIDE CAMPARI MILANO – APEROL SPRITZ

EVERYBODY’S WELCOME ANFIBIO TOUR Target di riferimento: 23-34 anni. Sono persone spensierate, ottimiste, easygoing: amano stare in mezzo alla gente e divertirsi insieme ai loro amici, che contagiano con la loro solarità e atteggiamento positivo e dinamico nei confronti della vita. Considerano ogni occasione buona per socializzare e conoscere nuove persone, sono aperti a nuove esperienze e amano condividerle. Obiettivi e strategia di comunicazione: 1) mantenere l’aspirazionalità di marca e reclutare nuovi giovani consumatori; 2) incrementare penetrazione e fare trial; 3) incrementare la loyalty. Soluzione creativa: l’esclusivo aperto a tutti, ‘Everybody’s Welcome’ – attività ed esperienze esclusive rese accessibili a tutti. L’aperitivo Aperol Spritz è aperto a tutti, è uno spazio di libertà, un momento di socialità aspirazionale ma allo stesso tempo mainstream. Tramite il parco mezzi, brandizzato Aperol Spritz, portiamo la ‘gioia di vivere’ dell’aperitivo in tutta Italia. L’anfibio è sicuramente il mezzo più spettacolare e unconventional, nel 2016, grazie a un tour di 20 tappe, abbiamo portato l’aperitivo Aperol Spritz direttamente dal mare sulle più belle spiagge del Sud Italia, i laghi del Nord Italia e abbiamo navigato sul Tevere. L’impresa più incredibile, però, è stata unire Calabria e Sicilia con una spettacolare traversata dello Stetto di Messina in compagnia dello Zoo di 105. Sviluppo olistico/integrato: direct mail geolocalizzato nelle aree degli eventi; Social (Facebook, Instagram e Twitter) e PR prima, durante e dopo l’evento per comunicare il party e aumentarne l’awarness; PR in partnership con lo Zoo di 105; app Aperol Spritz Lovers per ingaggiare gli utenti durante l’evento. Risultati e kpi: 11.000 Aperol Spritz serviti; 3 milioni di reach su Facebook; 22.000 contatti.

On air: Aprile - Settembre 2016, Direzione creativa esecutiva: J. Walter Thompson Milano, Direzione fotografia: Spiagames Outdoor Agency / Francesco Begna, Fotografia: Spiagames Outdoor Agency / Francesco Begna, Casa di produzione: Spiagames Outdoor Agency, Casa di post produzione: Spiagames Outdoor Agency, Regia: Spiagames Outdoor Agency / Francesco Begna, Musica: Spiagames Outdoor Agency / Luca Kres Severino, Graphic motion: Spiagames Outdoor Agency / Gemma Bonardi, Second camera unit: Spiagames Outdoor Agency / Alberto Maliverni, Agenzia media: Spiagames Outdoor Agency

61


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) EVENTO

h annual della creatività

DAVIDE CAMPARI MILANO – APEROL SPRITZ

EVERYBODY’S WELCOME PARTY @ALLEGHE Target di riferimento: 23-34 anni. Sono persone spensierate, ottimiste, easygoing: amano stare in mezzo alla gente e divertirsi insieme ai loro amici, che contagiano con la loro solarità e atteggiamento positivo e dinamico nei confronti della vita. Considerano ogni occasione buona per socializzare e conoscere nuove persone, sono aperti a nuove esperienze e amano condividerle. Obiettivi e strategia di comunicazione: 1) mantenere l’aspirazionalità di marca, dimostrandosi sempre un brand moderno, pioniere, innovativo e ingaggiante; 2) reclutare nuovi giovani consumatori; 3) mantenere le frequenze di consumo nel Nord-Est. Soluzione creativa: l’esclusivo aperto a tutti, ‘Everybody’s Welcome’ – attività ed esperienze esclusive rese accessibili a tutti. L’aperitivo Aperol Spritz è aperto a tutti, è uno spazio di libertà, un momento di socialità aspirazionale ma allo stesso tempo mainstream. Aperol Spritz ha quindi deciso di portare la sua voglia di festeggiare e stare insieme a 1.400 mt, nell’esclusiva location di Pian di Pezzè, circondata dalle Dolomiti bellunesi. Qui, in mezzo alle piste del complesso dello Ski Civetta, Aperol Spritz ha costruito un vero e proprio Igloo Village: 13 igloo, 5.000 mq di neve, 3 vasche idromassaggio a 2.000 mt d’altezza, 1.000 litri di Aperol Spritz, 4 ore di musica live con la performance dei Rumatera e il dj set e perfino le attività dell’app Aperol Spritz Lovers che ha fatto divertire gli ospiti anche sotto zero. Sviluppo olistico/integrato: direct mail geolocalizzato sull’area del Triveneto; social (Facebook, Instagram e Twitter) e PR prima, durante e dopo l’evento per comunicare il party e aumentarne l’awarness; app Aperol Spritz Lovers per ingaggiare gli utenti durante l’evento. Risultati e KPI: 1.600 partecipanti; 1.200 accrediti; 1.000 litri di Aperol distribuiti; 26 post pubblicati sui social network,187.800 reach raggiunta.

On air: Febbraio 2016, Direzione creativa esecutiva: J. Walter Thompson Milano, Direzione creativa: Luca Zamboni, Direzione clienti: Giovanni Curti, Account executive: Laura Nardi, Direzione fotografia: Spiagames Outdoor Agency / Francesco Begna, Fotografia: Francesco Begna, Casa di produzione e post produzione: Spiagames Outdoor Agency, Regia: Spiagames Outdoor Agency / Francesco Begna, Musica: Spiagames Outdoor Agency / Luca Kres Severino, Graphic motion: Spiagames Outdoor Agency / Gemma Bonardi, Second camera unit: Spiagames Outdoor Agency / Alberto Maliverni, Agenzia media: Spiagames Outdoor Agency

62


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA

h annual della creatività

DAVIDE CAMPARI MILANO – AVERNA / JWT

DON SALVATORE Target di riferimento: uomini e donne, 35-55, amano vivere la vita fino in fondo e gustarsi i momenti informali di convivialità. Si ispirano alla tradizione ma con sguardo rivolto al futuro. Apprezzano la qualità e fanno scelte di valore. Obiettivi e strategie di comunicazione: riposizionare Averna ancorando il benefit emotivo alle caratteristiche di prodotto e all’origine territoriale. Soluzione creativa: portare in vita i valori di Don Salvatore, rappresentante dei valori della marca, liberamente ispirato al fondatore della stessa. Sviluppo olistico/integrato: campagna comunicata su diversi touch point: Tv (3 differenti soggetti), Digital (Facebook e Instagram), Eventi (Tour abbinato alle maggiori kermesse gastronomiche italiane, con 10 tappe toccate durante la primavera/estate 2016), attività di PR engagment, realizzazione materiali HoReCa, campagna preroll ad hoc per YouTube (con riflessione di Don Salvatore clusterizzata sulla categoria di video fruita). Risultati e KPI: 45.000 fan su Facebook, total reach di 41 milioni, 510.000 interazioni, 1.700 fan su Instagram, 8.400 like su Instagram, 60.000 persone raggiunte attraverso il tour.

On air: Marzo - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Sergio Rodriguez Art director: Simone Adami Copywriter: Cristino Battista Direzione clienti: Claudio Grandi Account executive: Irene Simontacchi Direzione fotografia: Fabio Cianchetti Casa di produzione: Movie Magic Casa di post produzione: Post Atomic Regia: Emanuele Crialese Fotografia: FM Photographers (Matteo Bottin) Backstage photographer: Francesco Pizzo Musica: Ferdinando Arnò (Quiet Please) Agenzia media: Mindshare

63


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA

h annual della creatività

DAVIDE CAMPARI MILANO – CAMPARISODA / HAVAS – CHAPEAUX – MCM

APERITIVO PIÙ LUNGO, AMICIZIA PIÙ STRETTA Target di riferimento: uomini e donne 25/35 anni, consumano aperitivo fuori casa e vivono in provincia. Ritrovarsi con gli amici è un’abitudine irrinunciabile e l’aperitivo destrutturato e informale è il contesto ideale per farlo. Obiettivi e strategia di comunicazione: il lancio di una modalità di bevuta ‘più lunga’. La nuova comunicazione della drinking strategy dovrà essere un gancio efficace per attirare il target di riferimento (giovani fra i 25 e i 35 anni) ruotando attorno al tema dell’amicizia con l’obiettivo di ribadire il posizionamento e il territorio di riferimento del brand. Soluzione creativa: per prolungare il momento di condivisione tra amici, Camparisoda diventa la base per una serie di miscelazioni che ne esalteranno il sapore intenso e inconfondibile. Camparisoda si unisce a vino bianco, prosecco o succo d’arancia dando così vita a una serie di intrecci di relazioni e amicizie dai contorni magici: più lungo è il momento dell’aperitivo, più si ha tempo per conoscersi, stringere legami e chiacchierare con gli amici di sempre. Tutto questo è raccontato nel nuovo film ‘Camparisoda &…’, dove il claim ‘Aperitivo più lungo, amicizia più stretta’ ispira sia la nuova modalità di consumo, sia la piacevolezza di stare insieme valorizzando i legami indissolubili che rendono unici i gruppi di amici. Sviluppo olistico/integrato: Tv e Video web; attivazione Digital e Social Casa Surace, progetto ‘Salva un amico’; attivazione consumer engagement sul territorio (nei bar e nelle piazze); comunicazione On pack ed extra display nei punti vendita della grande distribuzione. . Risultati e KPI: 3 flights Tv: 140 giorni in Tv; 625 milioni di contatti raggiunti. Attivazione Digital: 16 video caricati; 11 milioni di visualizzazioni; +68% digital entertainment; engagement rate 6,9% (media mensile 2016); 20.000 condivisioni; download app >50.000; utenti iscritti app >12.000. Attivazione del territorio: piazze (20 tappe, 60 band dal vivo) >50.000 contatti e 41.500 drink consumati; bar (500) >65.000 contatti e 141.000 consumazioni (+12% vs. 2015). GDO: visibilità in store 1.800 expo (+38% vs. 2015). On air: Febbraio - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Giovanni Porro, Direzione creativa: Erick Loi, Francesca De Luca, Art director: Erick Loi, Martino Caliendo, Copywriter: Francesca De Luca, Marta Nava, Account: Maria Vittoria Palattella, Casa di produzione: Filmmaster Productions, Casa di post produzione: Glassworks (UK), Band (ITA), Regia: Ne-O, Direzione fotografia: Nicolas Karakatsanis, Musica: ‘Get fresh with you’, originale di Teddybears Feat. Redfox, Agenzia media: Mindshare, Partner: Just People (Eventi Trade nei bar) Agenzia Digital: Chapeaux! Digital mix marketing Direzione creativa: Giorgio Maria Bologna, Art director: Simone Schirosi, Account: Dario Marvulli, Project manager: Alessandro Peroncini Agenzia Eventi: MCM Comunicazione Direzione creativa esecutiva: Chicco Nobili, Executive producer: Massi Sinigaglia, Set designer: Antonio Piciulo, Progetto grafico: Luciano Pastori, Copywriter: Francesca D’Antona, Account: Valeria Cassarini, Field account: Laura Bertacche

64


EDITORIA E MEDIA RP

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

AMORE – DI FATTO FAMIGLIE Target di riferimento: generalista. Obiettivi e strategia di comunicazione: Real Time è la rete dello storytelling e delle emozioni, un canale fatto di storie e persone vere che raccontano quanto è straordinaria della realtà. In occasione del lancio della trasmissione ‘Di fatto famiglie’ (incentrata sulle famiglie omogenitoriali) e di San Valentino, Real Time comunica il suo punto di vista sul tema con una pagina sui più importanti quotidiani italiani e con un video virale. Soluzione creativa: il 30 gennaio, data di lancio dello show ‘Di fatto famiglie’, in pieno dibattito politico sulle legittimità delle unioni civili tra persone dello stesso sesso, Real Time cambia Logo on air e on line e diventa ‘Real LOVE’, lanciando un messaggio chiaro e preciso di sostegno ai diritti civili di tutti i cittadini, indipendentemente dal loro orientamento sessuale, dalla loro provenienza, età e religione. A febbraio, mese per tradizione dedicato all’amore, il canale rilascia un video on line in cui diverse coppie (etero ed omosessuali, giovani e anziane) si apostrofano dolcemente con nomignoli tipici di ogni relazione amorosa, lanciando il messaggio ‘Chiamatelo come vi pare, per noi si chiama amore’. Sviluppo olistico/integrato: il programma ha goduto anche di una campagna Tv. Risultati e KPI: il video ha avuto una reach di 652.000 persone ed è stato visto da 76.000 utenti.

On air: Gennaio - Febbraio 2016

65


EDITORIA E MEDIA AREA OLISTICA

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

BAKE OFF ITALIA – LA RIVOLUZIONE Target di riferimento: donne 15-54; famiglie e co-viewing Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare le novità della nuova edizione del programma (ormai un pillar del canale) attraverso una campagna divertente, ironica, spiritosa, colorata, in linea con le atmosfere e il linguaggio da sempre utilizzato dallo show. Veicolare il messaggio in maniera diretta, associandolo a un evento storico noto ai più. Comunicare in maniera integrata su diversi mezzi (tv, stampa, radio e web) per raggiungere un’ampia fetta di pubblico e incrementare la reach del canale. Soluzione creativa: la quarta edizione di ‘Bake Off Italia’ ha presentato diverse novità: un minutaggio più esteso per ogni puntata, un numero più alto di episodi e l’arrivo di un nuovo giudice, Antonio Lamberto Martino, che ha messo alla prova i concorrenti anche con prodotti da forno salati. Per comunicare queste novità si è creato un parallelismo con l’evento più rivoluzionario e iconico della storia, la Rivoluzione Francese, vestendo i protagonisti con abiti a tema e raffigurando il nuovo giudice come il ‘rivoltoso’ che porta con sé un cambiamento radicale. Sviluppo olistico/integrato: pianficazione di pagine stampa sulle principali testate in target. Promo Tv andati in onda su tutti i canali free to air del gruppo Discovery. Campagna con spot radio, banner e adv online. A supporto è stato realizzato un video virale sulla vera storia di un panettiere di Parma che riceve una emozionante sopresa dalla sua famiglia. Nei giorni immediatamente antecedenti la premiere, alcune pasticcerie di Milano e Roma sono state brandizzate ‘Bake Off Italia’ e Real Time, per regalare ai clienti una dolce colazione. Risultati e KPI: la quarta edizione di “Bake Off Italia” è stata la più vista in assoluto, con un ascolto medio di 1.144.000 telespettatori e una share del 4,6% (+19% rispetto alla terza edizione), dato che sale al 9,8% sulle donne 15-34 anni.

On air: Agosto - Settembre 2016

66


EDITORIA E MEDIA EVENTO

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

CACCIA ALL’ASTEROIDE Target di riferimento: uomini e donne 25-54, abbonati Sky e potenziali. Obiettivi e strategia di comunicazione: in occasione di una programmazione speciale sui canali pay del gruppo, gli ‘Asteroid Days’, Discovery ha organizzato un evento in più fasi per stimolare la curiosità del pubblico e creare rumor social e PR. Soluzione creativa: Step 1 – lanciare l’allarme asteroide: copertura stampa su un presunto allarme dallo spazio; Step 2 – ritrovamento di un asteroide in Darsena: Milano si sveglia con un asteroide fumante schiantato sull’asfalto. I passanti incuriositi scattano e condividono foto; Step 3 – ‘Caccia all’Asteroide’: i partecipanti si sfidano a una caccia al tesoro interamente app-based. Risultati e KPI: ampia copertura stampa, sia cartacea che on line.

On air: Giugno 2016

67


EDITORIA E MEDIA AMBIENT

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

IMAGINE 2016 Target di riferimento: generalista. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare il lancio della nuova edizione del programma di Roberto Saviano con una call to action per rendere il pubblico protagonista dell’attività di comunicazione, realizzata in luogo pubblico. Soluzione creativa: il pubblico è stato invitato da una call to action on air e online ad inviare una fotografia che raccontasse un evento o un momento significativo del 2016, in linea con il concept del programma. Le 29 immagini più rappresentative sono diventate protagoniste di una mostra temporanea allestita in Piazza San Fedele, nel centro di Milano. Sviluppo olistico/integrato: il programma ha goduto anche di una campagna stampa, online, Tv e OOH. Risultati e kpi: il programma (trasmesso in sulmulcast sui canali free to air del gruppo, su Facebook e Dplay) ha raggiunto circa 9 milioni di contatti complessivi. Su NOVE la share è salita del 12% rispetto all’evento dell’anno procedente. In simulcast l’ascolto medio è stato pari a 900.000 telespettatori con il 3,5% di share sul totale individui.

On air: Dicembre 2016

68


EDITORIA E MEDIA GUERRILLA MARKETING

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

MURI DIVERSI Target di riferimento: generalista. Obiettivi e strategia di comunicazione: promuovere il brand Real Time attraverso un’operazione di interesse sociale e culturale, legata a temi che il canale affronta anche in alcune sue trasmissioni, come il rispetto delle minoranze e l’uguaglianza dei diritti. Soluzione creativa: in collaborazione con l’associazione Artkademy e in occasione della Giornata Mondiale della Diversità Culturale, Real Time ha regalato alla città di Milano 5 muri dipinti da altrettanti artisti che hanno realizzato ciascuno un’opera legata al tema della Diversità. A supporto sono stati realizzati cinque video pubblicati sulla piattaforma Dplay. Risultati e KPI: 3.600 videoviews su Dplay.

On air: Maggio 2016

69


EDITORIA E MEDIA GUERRILLA MARKETING

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

ROLAND GARROS GUERRILLA Target di riferimento: appassionati di sport e di tennis, abbonati Sky e potenziali. Obiettivi e strategia di comunicazione: promuovere il tune in delle partite su Eurosport e raggiungere una grande risonanza sulla stampa. Soluzione creativa: organizzare un’imprevedibile sfida a colpi di tennis sul Ponte della Musica di Roma tra Claudio Santamaria e Karin Knapp. Risultati e KPI: 8 uscite PR sulle più importanti testate romane e nazionali (Messaggero, Repubblica.it, Corriere Dello Sport e altri).

On air: Maggio - Giugno 2016

70


EDITORIA E MEDIA PR

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

ROLAND GARROS PR Target di riferimento: giornalisti e influencer Obiettivi e strategia di comunicazione: promuovere il torneo di tennis in onda su Eurosport attraverso un’attività di direct mailing a un gruppo selezionato di contatti. Soluzione creativa: recapitare a giornalisti sportivi e influencer in target un cadeau consistente in un vasetto contenente la terra rossa tipica del campo del Roland Garros. Il gift è stato consegnato da giovani tennisti. Risultati e KPI: 50 key contact raggiunti.

On air: Maggio - Giugno 2016

71


EDITORIA E MEDIA PROMOZIONE

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

UNDRESSED Target di riferimento: uomini e donne 19-35. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare il lancio della nuova stagione di ‘Undressed’, uno dei programmi più seguiti e amati di NOVE, attraverso una call to action al pubblico più giovane (che rappresenta il target del programma) rendendolo protagonista della campagna. Soluzione creativa: creare un social casting su uno dei social network maggiormente utlizzati dal target: Instagram. I viewer sono stati invitati a scattarsi una foto a letto e postarla utilizzando l’hashtag #bedstar. I maggiori influencer di Instagram sono stati coinvolti per condividere l’iniziativa e le loro foto. I protagonisti dei 10 scatti migliori sono stati selezionati e hanno preso parte alla campagna stampa e OOH realizzata per il lancio della nuova stagione di ‘Undressed’. Sviluppo olistico/integrato: la campgana, avente come protagonisti i vincitori del contest, è stata declinata su stampa, web e mezzi OOH (stazioni della metropolitana e pensiline). In prossimità del lancio è stata realizzata anche un’attivazione in centro a Milano che prevedeva l’installazione di un letto verticale con due persone al suo interno, esepdiente che richiamava il concept del programma. Risultati e KPI: la campagna del casting ha raggiunto più di 4 milioni di contatti. Sono state inviate più di 6.000 fotografie. Il programma si è confermato come uno dei più amati del canale e seguito anche su Dplay.

On air: Gennaio - Giugno 2016

72


EDITORIA E MEDIA PROMOZIONE

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

UNTO E BISUNTO – LA VERA STORIA DI CHEF RUBIO Target di riferimento: maschi 20-49; fan di Dmax e Chef Rubio. Obiettivi e strategia di comunicazione: promuovere il primo film prodotto da Dmax ottenendo il maggior eco possibile online e riconfermando Chef Rubio come volto iconico di Dmax. Soluzione creativa: il progetto ha previsto un video dal forte appeal social con volti altamente riconoscibili, ovvero Chef Rubio, Frankie Hi-Nrg MC e Bebe Vio, e una canzone creata ad hoc dal rapper per il programma sulla base musicale della sigla. Sviluppo olistico/integrato: il film ha avuto una promozione on air e on line ed è stato promosso anche da una campagna stampa. Il 6 dicembre il film è stato proiettato in anteprimaa Roma. Risultati e KPI: il video ha raggiunto più di 3 milioni di contatti. Il film è stato visto da 658.000 telespettatori, con una share del 2,5%.

On air: Novembre - Dicembre 2016

73


EDITORIA E MEDIA ESTERNA

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA

US OPEN 2016 Target di riferimento: appassionati di sport e di tennis, abbonati Sky e potenziali. Obiettivi e strategia di comunicazione: ricordare il tune in delle partite dell’US Open in onda su Eurosport. Soluzione creativa: presidio di una stazione della metropolitana di Milano (Duomo) con una creatività notturna, inusuale per il mondo del tennis: dalle stampe nere come la notte, le luci al neon colorate facevano emergere i grandi giocatori degli US Open, in un tripudio di energia, luci e suoni (musica elettronica con suono di palline da tennis). Risultati e KPI: circa 101.000 contatti giornalieri.

On air: Agosto - Settembre 2016

74


EDITORIA E MEDIA BRAND IDENTITY

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA / LEO BURNETT

È SUL NOVE Target di riferimento: generalista. Obiettivi e strategia di comunicazione: creare brand awareness sul Canale NOVE. Raggiungere e colpire un pubblico vasto su larga scala. Creare continuità e riconoscibilità nel tempo. Soluzione creativa: creare un layout grafico semplice, d’impatto, riconoscibile e facilmente adattabile ad ogni soggetto: tutte le campagne del canale (ciascuna legata ad un programma diverso) presentavano la medesima impostazione, composta dal titolo dello show seguito dall’indicazione ‘È sul NOVE’. I talent protagonisti di ogni programma erano raffigurati all’interno della O del NOVE. In questo modo l’informazione era veicolata in modo chiaro e lineare, creando continuità e riconoscibilità tra le diverse campagne, spalmate su tutto il periodo annuale. Le produzioni coinvolte sono state: ‘Cucine da Incubo’, ‘Undressed’, ‘Top Chef’, ‘Boom’, ‘Ninja Warrior’, ‘Untraditional’. Sviluppo olistico/integrato: ogni singolo programma ha beneficiato di una campagna stampa sulle principali testate consumer e trade, di una campagna Tv, web e OOH (situate nelle stazioni delle metropolitane, su pensiline e retrobus di Milano, Roma e Napoli). Risultati e KPI: il canale ha chiuso il 2016 con un aumento del 7% di share YoY. I contatti giornalieri sono saliti a 6,1 milioni (+ 10% YoY).

On air: Marzo - Novembre 2016

75


EDITORIA E MEDIA VIRAL/MOBILE MARKETING

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA / LEO BURNETT

LA MOUCHE D’OR – CUCINE DA INCUBO Target di riferimento: generalista. Obiettivi e strategia di comunicazione: lanciare la nuova stagione di ‘Cucine da Incubo’, la prima in onda su NOVE, con un video virale dal carattere ironico e spiritoso, inaspettato e a tratti irriverente. Soluzione creativa: in ogni puntata del programma, lo chef Antonino Cannavacciuolo gira per l’Italia con lo scopo di rimettere in sesto i ristoranti più disastrati del Paese. Partendo quindi dal presupposto che ogni ristorante può diventare eccellente, si è creato un video che racconta la nascita del ristorante La Mouche D’Or, il primo ristorante gourmet al mondo per mosche, che notoriamente sono gli esseri che hanno le abitudini alimentari peggiori al mondo. Sviluppo olistico/integrato: il video è stato diffuso in rete dalla pagina Facebook di NOVE. Il programma ha goduto anche di una campagna stampa, Tv, radio e OOH. Risultati e KPI: il video ha raggiunto 1,6 milioni di contratti e 250.000 views. Il programma ha avuto una share media del 2,2% (+163% rispetto alla media del canale).

On air: Marzo 2016

76


EDITORIA E MEDIA VIRAL/MOBILE MARKETING

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA / LEO BURNETT

SPOSTIAMO SAN VALENTINO – RBS 6 NAZIONI Target di riferimento: uomini e donne 20-49. Appassionati di sport e rugby. Fan di DMAX e potenziali. Obiettivi e strategia di comunicazione: il giorno di San Valentino era prevista in calendiario una partita dell’RBS 6 Nazioni giocata dalla Nazionale Italiana. Si è scelto di sfruttare questa concomitanza con un’attività che creasse social buzz intorno all’evento, dal claim: ‘Non puoi spostare la partita, allora sposta San Valentino!’. Soluzione creativa: è stata lanciata su change.org la petizione #spostiamosanvalentino. Una coppia di firmatari ha vissuto un’esperienza unica: una romantica cena sul campo dello Stadio Olimpico. Il video racconto dell’iniziativa è stato diffuso online. Sviluppo olistico/integrato: gli appuntamenti dell’RBS 6 Nazioni sono stati promossi anche da una campagna Tv, web, stampa e radio. Risultati e KPI: 1.300 firme alla petizione online per spostare San Valentino.

On air: Febbraio 2016

77


NON PROFIT/SOCIALE E CSR SOCIAL

h annual della creatività

DLVBBDO / ALZHEIMER PORTUGAL

FIRST DATE Target di riferimento: opinione pubblica. Obiettivi e strategia di comunicazione: l’obiettivo è quello di sensibilizzare le persone al tema dell’Alzheimer e avviare una campagna di fundraising. Soluzione creativa: abbiamo lanciato un film online con un concetto chiaro e potente: ‘It’s great to meet someone new everyday, unless you are forced to?. Risultati e KPI: migliaia di visualizzazioni, tantissimi accessi al sito e centinaia di donazioni all’Associazione.

On air: Aprile - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe, Direzione creativa: Pasquale Frezza, Luca Iannucci. Art director: Luca iannucci, Copywriter: Pasquale Frezza, Account: Barbara Valtolina, Casa di produzione e post produzione: Riot, Regia: Alessio Fava, Assistente alla regia: Carlo Febbraro, Direttore della fotografia: Alessandro Dominici, Producer: Andrea Vavassori, Martina Kirkham, Editing: Massimo Magnetti, Color grading and online: Andrea Vavassori, Sound design & re-recording mixer: Matteo Milani, Set design: Amos Caparrotta, Stylist: Rosanna Bevilacqua, Styling: Luisa Beccaria, La prealpina, Almacen, Attori: Giancarlo Previati – Sophie Spreadbury, Location: Anticamera Location, Musica: Massimo Giordani, Antonella Zappietro – Edizioni Curci – ‘Have You Ever Seen The Rain’, di John Cameron Fogerty, performed by Bettes. © by Jondora Music, Courtesy of Concord Music Group Inc, Edizioni per l’Italia STAR srl Milano, ℗ KING Music & Publishing, Public relations director Alzheimer Portugal: Tatiana Nunes

78


ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI ADV ONLINE

h annual della creatività

DLVBBDO / GNV

BIG BAGS BACK ON BOARD Target di riferimento: viaggiatori e fuorisede. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare ai viaggiatori la possibilità di un viaggio senza limiti e sovrapprezzi per i propri bagagli. Soluzione creativa: elogiare i grandi valigioni ormai relegati in soffitta e pronti a tornare sulla cresta dell’onda con GNV.

On air: Maggio - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Art director: Frank Guarini, Yuri Alessandro Alfieri Copywriter: Giovanni Coviello, Gianluca Nucaro Direzione fotografia: Emanuele Zarlenga Casa di produzione: Dress Code Regia: Lorenzo Bassano Musica: ‘Requiem’, Wolfgang Amadeus Mozart

79


BANCHE E ASSICURAZIONI AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / GRUPPO MEDIOBANCA

OLTRE Target di riferimento: stakeholder istituzionali e opinione pubblica. Obiettivi e strategia di comunicazione: trasmettere la condivisione dei valori di Mediobanca attraverso la partnership con il CIP. Soluzione creativa: la determinazione e l’impegno del Gruppo Mediobanca e degli atleti del CIP sono gli ingredienti necessari per andare oltre. Sviluppo olistico/integrato: la campagna ha diversi touchpoint: dall’headquarter digitale, al film Tv, alle stampe, ai banner e ai radio, passando per il social.

On air: Ottobre - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe, Client creative directors: Pas Frezza (copy), Luca Iannucci (art), Head of broadcast: Alessandro Pancotti, Producer agenzia: Melina Mignani, Head of design: Luca Anania, Ux designer: Paul Tapia, Graphic designer: Antonio Dei Svaldi, Account: Silvia Veronese, Fotografia: Jacopo Emiliani, Casa di produzione: The Family, Casa di post produzione: Proxima Milano, Regia: Francesco Calabrese, Direttore della fotografia: Diego Indraccolo, Executive producer: Stefano Quaglia, Producer: Benedetta Maestro, Post producer: M.Cristina Pellegrin, Backstage director: Jacopo Carapelli, Musica: ‘Respiro’ – Composer: Marco Peretti; Editor: Operà Music

80


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / ILLY

THANKS4THECOFFEE Target di riferimento: il progetto nasce per celebrare l’International Coffee Day, il 1° Ottobre 2016, con un’operazione social emozionante e unconventional. Per la prima volta, abbiamo scelto di spostare il focus del messaggio dalle caratteristiche del caffè a quelle di chi, grazie al suo prezioso lavoro, permette a tutto il mondo di gustarne l’aroma: i Coltivatori. Estendendo il target di riferimento principale (consumatori illy e amanti del caffè) a tutto il bacino d’utenza social. Obiettivi e strategia di comunicazione: capitalizzare l’attenzione del mondo social sul tema del caffè con un’operazione coinvolgente ed emozionante, in grado di orientare le conversazioni on-line, comunicare il posizionamento etico del brand e lanciare un messaggio forte, unico e distintivo rispetto a quelli dei competitor. Soluzione creativa: abbiamo chiesto ai coffee lovers di tutto il mondo di aiutarci a ringraziare i Coltivatori di caffè per il loro lavoro. Abbiamo raccolto i messaggi di ringraziamento che le persone hanno dedicato ai Coltivatori di caffè, sia online (lanciando l’hashtag #thanks4thecoffee) che offline (postazioni nei flagship store illy di diversi Paesi). Li abbiamo stampati e abbiamo raggiunto le piantagioni illy per consegnarli direttamente nelle mani dei coltivatori. Risultati e KPI: più di 500 mila views al video di lancio durante l’International Coffee Day; migliaia di messaggi raccolti on-line e negli store; incremento delle conversazioni online su Twitter e Facebook durante l’International Coffee Day, con un posizionamento e un messaggio distintivo rispetto ai competitor; più di 1 milione di views per la video case-history, pubblicata in 5 lingue sui canali social illy.

On air: Giugno - Luglio 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Michele Picci Art director: Giulia Di Filippo Copywriter: Gennaro Borrelli Account: Daniela Fraticelli Casa di produzione: NuDesign Regia: Matteo Masin

81


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / ILLY

ILLY PLAY MY BLEND Target di riferimento: consumatori illy e appassionati di caffè; target allargato: appassionati di musica e visitatori di Piano City Milano. Obiettivi e strategia di comunicazione: ‘illy Play my Blend’ nasce come branded live experience realizzata in collaborazione con Piano City Milano, per comunicare al pubblico il progetto sperimentale ‘Personal Blender’: un sistema che consente di dosare le 9 pregiate Arabica che compongono il blend illy per creare una versione ‘personalizzata’ secondo i propri gusti del blend. Un’operazione che ha rafforzato il posizionamento del brand nel mondo dell’arte e della cultura, creando un contenuto emozionante sia off che on line. Soluzione creativa: durante i giorni di Piano City Milano, abbiamo invitato i consumatori (attraverso i canali social illy e le comunicazioni off-line negli store) a raggiungere una delle 9 postazioni speciali collocate nei punti strategici della manifestazione (tra cui il flagship store illy di Piazza Gae Aulenti). In ogni postazione, un maestro ha realizzato per loro dei ‘ritratti di note’: melodie uniche e irripetibili, composte al momento. Al termine delle performance, abbiamo invitato le persone a completare l’esperienza realizzando il proprio ‘ritratto di note aromatiche’ con il Personal Blender, esposto in una sala speciale presso la Triennale di Cadorna. Sviluppo olistico/integrato: video postati sui canali social illy in occasione di Piano City, in cui dei Maestri del Piano hanno invitato gli utenti a raggiungerli per ricevere un ritratto di note. Esperienza Live in 9 punti della città, dove centinaia di persone hanno ricevuto un esclusivo ‘ritratto di note’ personale. Comunicazione on-line e BTL in partnership editoriale con Piano City Milano. Piano editoriale social sui canali illy, con alcuni dei ritratti di note realizzati a consumatori e a personalità importanti (tra cui il patron Andrea Illy). Risultati e KPI: migliaia di contatti raggiunti, sia on che off line; rafforzamento del posizionamento del brand nel mondo della cultura; centinaia di ritratti di note realizzati dai maestri del piano scelti da illy.

On air: Giugno - Luglio 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Michele Picci Art director: Giulia Di Filippo Copywriter: Gennaro Borrelli Account executive: Daniela Fraticelli

82


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) RADIO

h annual della creatività

DLVBBDO / ILLY

MORNING DREAMERS Target di riferimento: la strategia ha puntato al raggiungimento di 2 target principali: ascoltatori RTL 102.5, baristi e titolari di locali. Obiettivi e strategia di comunicazione: l’obiettivo del progetto è stato celebrare il caffè illy creando un contenuto radiofonico prodotto-centrico che riuscisse a raccontare i valori dell’azienda e le caratteristiche del blend illy (con un’approccio educational). Per ispirare ogni mattina il risveglio degli italiani, trasformando il momento del primo caffè in un momento d’ispirazione grazie alle storie degli ambassador selezionati. E invitare i titolari di bar e locali a offrire ai loro clienti un caffè in grado di risvegliare i sogni, grazie alle sue qualità e alla sua vocazione all’eccellenza. Soluzione creativa: per 2 settimane, all’interno di ‘Non Stop News’, su RTL 102.5, è andata in onda la rubrica ‘illy Morning Dreamers’. Brevi interviste a 14 ‘sognatori’ italiani che rappresentavano i 14 più importanti valori dell’azienda: artisti, intellettuali, imprenditori di successo e chef stellati, che hanno ispirato il risveglio degli italiani con la loro passione e le storie dei loro sogni realizzati.

On air: Giugno - Luglio 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Michele Picci Art director: Giulia Di Filippo Copywriter: Gennaro Borrelli Account: Giulia Smareglia Casa di produzione: Basement, Milano

83


BANCHE E ASSICURAZIONI AMBIENT

h annual della creatività

DLVBBDO / LINEAR ASSICURAZIONI

MILES OF THANKS Target di riferimento: prospect e clienti. Obiettivi e strategia di comunicazione: celebrare i 20 anni del brand, parlando ai propri clienti. Soluzione creativa: un ringraziamento che va sì ai nostri clienti che ci hanno accompagnati fin qui, ma anche a tutti coloro che ci accompagnano nel viaggio della nostra vita. Risultati e KPI: reach: 3.353.961; interazioni totali: 7.633; share: 1.494; reaction: 7.633; views/utenti unici: 1.141.692.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Michele Picci Client creative directors: Luca Iannucci (art), Pasquale Frezza (copy) Direzione clienti: Emanuela Munafò Casa di produzione: Mercurio Casa di post produzione: Proxima Milano Regia: Igor Borghi Direttore della fotografia: Gigi Martinucci Editing: Eleonora Cao Producer: Annalisa De Maria Musica: Studio recording and music provider: Operà Music Audio mix: The Log Audio

84


BANCHE E ASSICURAZIONI PROMOZIONE

h annual della creatività

DLVBBDO / LINEAR ASSICURAZIONI

WATER BAR Target di riferimento: automobilisti di tutta Italia. Obiettivi e strategia di comunicazione: sensibilizzare gli automobilisti con una campagna sul moderate drinking che ha l’obiettivo di ridurre gli incidenti nella vita delle persone e dimostrare loro concretamente la volontà di Linear di offrire sempre un Buon Viaggio. Soluzione creativa: Linear presenta il Water Bar: il primo bar a offrire cocktail creati con le acque più pregiate al mondo dai migliori water mixologist italiani che, con delle tecniche ad hoc, hanno combinato le diverse tipologie d’acqua in base alle loro proprietà, ai loro diversi gusti e alle loro consistenze.

On air: Giugno - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Andrea Jaccarino Art director: Matteo Segat Copywriter: Gianluca Nucaro, Giovanni Coviello Graphic designer: Antonio Dei Svaldi Head of social media: Nicola Guarino Direzione clienti: Emanuela Munafò Account executive: Francesca De Vincenzi Casa di produzione: H Film Agenzia eventi: Beyond the Line Scenografia: Amos Caparrotta

85


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / MERCEDES-BENZ ITALIA

DRIVE THE INVESTIGATION Target di riferimento: target 35/54, 80% uomini e 20% donne. Obiettivi e strategia di comunicazione: tattici, legati a un’offerta commerciale, lead generation, awareness. Soluzione creativa: abbiamo creato un caso investigativo attorno alle tre auto protagoniste dell’offerta per coinvolgere i target di riferimento e portarli a scoprire le caratteristiche delle vetture e le relative offerte commerciali. Sviluppo olistico/integrato: dopo aver creato il caso in Tv, su stampa, affissione e web, abbiamo intercettato il nostro target in un engagement on the street per coinvolgerlo concretamente nelle indagini. Risultati e KPI: web access totali: 609.000; di cui traffico landing: 298.000; lead: 1.850.

On air: Maggio 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello Art director: Fabrizio Fiucci Copywriter: Giulio Brienza Account: Elisabetta Centore, Marta Tracanna Casa di produzione: Frame by Frame Casa di post produzione: FM Musica: Philip Abussi Agenzia media: Fuel Vivaki

86


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / MERCEDES-BENZ ITALIA

THE MOVING STORY Target di riferimento: target trasversale sul territorio di riferimento. Obiettivi e strategia di comunicazione: awareness nuova sede di Como. Lead generation. Soluzione creativa: per ribadire il valore di una concessionaria ufficiale Mercedes-Benz e per celebrare l’apertura di Autotorino a Como abbiamo sviluppato una campagna di comunicazione integrata dando valore alla storia del brand. Sviluppo olistico/integrato: la campagna, pianificata su stampa, Tv, radio, OOH, e materiali POS ha preso vita diventando anche un ambient spettacolare: un’auto ricoperta di scritte che compongono la storia di Mercedes-Benz.

On air: Novembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello, Giulio Brienza Art director: Stefania Cialone Copywriter: Giulia Calaprice Account: Marta Tracanna Casa di produzione: Basement (Tv/video), Esanastri (wrapping) Casa di post produzione: FM Photographers (stampa, OOH, POS) Regia: Antonio Morra Musica: Basement (Tv/video)

87


ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI COMUNICAZIONE POP / SHOPPER MARKETING

h annual della creatività

DLVBBDO / MULTI OUTLET MANAGEMENT

LAND OF FASHION WHITE CHRISTMAS Target di riferimento: consumer finale. Obiettivi e strategia di comunicazione: engagement emotivo attraverso campagna olistica ad alto contenuto aspirazionale per incrementare footfall all’interno degli outlet Land of Fashion. Soluzione creativa: in linea con la comunicazione istituzionale, abbiamo trasformato la Land of Fashion nel luogo perfetto dove vivere un Bianco Natale grazie ad allestimenti, eventi e iniziative. Risultati e KPI: +65% di visualizzazioni; 20.000 like; 850 foto scattate al giorno.

On air: Novembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello Art director: Marzia Cavallari Copywriter: Arianna Astrella Casa di produzione: Numerique

88


AUTO E ALTRI VEICOLI TV / CINEMA

h annual della creatività

DLVBBDO / PIRELLI

P ZERO Target di riferimento: consumer USA, Germania, UK, Cina, Italia. Obiettivi e strategia di comunicazione: engagement emotivo del consumer. Soluzione creativa: lo spot sottolinea l’importanza del concetto del ‘su misura’, nella guida come nella vita, declinandolo attraverso situazioni dove i protagonisti scelgono sempre lo stile di vita più giusto per loro, quello dettato dal proprio istinto, che è unico, come i P Zero.

On air: Aprile - Maggio 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello Art director: Fabrizio Fiucci, Letizia Ziaco Copywriter: Giulio Brienza Fotografia: Gigi Martinucci Casa di produzione: Indiana Production Casa di post produzione: Video Zone Regia: Igor Borghi

89


EDITORIA E MEDIA AREA OLISTICA

h annual della creativitĂ

DLVBBDO / RTL 102,5

#ĂˆORADICHIEDERESCUSA Target di riferimento: radioascoltatori di sesso maschile. Obiettivi e strategia di comunicazione: sensibilizzare gli uomini contro la violenza sulle donne a diventare i primi ambasciatori di questa battaglia. Soluzione creativa: chiedere scusa per la violenza subita dalle donne attraverso la voce di grandi artisti della scena musicale italiana. Sviluppo olistico/integrato: videomessaggi degli utenti; videomessaggi degli artisti; pianificazione su radiovisione e sito web; campagna banner; lancio hashtag Twitter con messaggi degli utenti; lancio segnare orario RTL dedicato.

On air: Luglio- Ottobre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Art director: Giulia Di Filippo Copywriter: Giovanni Coviello,Gennaro Borelli Account: Barbara Valtolina

90


EDITORIA E MEDIA BRAND IDENTITY

h annual della creatività

DLVBBDO / RTL 102,5

FRECCIA Target di riferimento: Radiofreccia nasce dall’ammiraglia RTL 102,5 per parlare al target di appassionati di musica rock di ieri e di oggi. Obiettivi e strategia di comunicazione: Radiofreccia viene chiamata così in omaggio al film di Luciano Ligabue. L’idea è quella di lanciare una rivoluzionaria idea di radio pronta a farci rivivere l’indimenticabile stagione della radio libera degli anni ’70. Radiofreccia è ispirata alla programmazione delle prime radio americane dove i disc jockey erano anche registi dei propri programmi. Soluzione creativa: esecuzione brand identity: a cura del direttore creativo esecutivo e graphic designer Federico Pepe, viene creato un sistema indennitario della radio. In primo luogo il logo che deriva nelle forme e nei colori da quello della radio ammiraglia RTL 102,5 e un insieme di idents dal taglio aggressivo e originale per la realizzazione dei quali Federico Pepe crea il Freccia Sans, un lettering proprietario e progettato per dare alla radio una visual identity unica e distintiva.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Art director: Federico Pepe Graphic Design

91


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / SISAL SUPERENALOTTO

SORRISI PROMESSI, SORRISI MANTENUTI. Target di riferimento: attuali clienti e prospect – uomini e donne 25-55. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare il cambiamento di Superenalotto grazie all’introduzione di nuove caratteristiche del gioco. Soluzione creativa: abbiamo affidato, per la prima volta in una lottery la comunicazione delle caratteristiche del prodotto a chi è più vicino ai giocatorii ricevitori. In questo modo abbiamo lavorato sulla forza vendita e sul trust delle persone nei confronti dei propri ricevitori di fiducia. Sviluppo olistico/integrato: la campagna ha diversi touchpoint: film Tv, stampe, banner, radio, social, eventi sul territorio, affissioni, affissioni speciali. Risultati e KPI: +60% raccolta; +43% traffico sul sito; 1.300.000 utenti raggiunti al mese su Facebook.

On air: Gennaio 2016 - Dicembre 2016,Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe, Client creative director: Luca Iannucci (art), Pasquale Frezza (copy), Producer agenzia: Melina Mignani, Direzione clienti: Chiara Niccolai, Account executive: Daniela Fraticelli, Benedetta Libondi, Account: Barbara Valtolina, Casa di produzione: Section80, Casa di post produzione: Proxima Milano, Regia: Alessio Fava, Direttore della fotografia: Alessandro Dominici, Executive producer: Francesco Di Trani, Producer: Caterina Colombo, Post producer: Daniele Biglia, Editing/finishing: Giorgia Morchi, Motion graphic designer: Luca Taschini, Color grading: Davide Lo Vetro

92


AUTO E ALTRI VEICOLI AMBIENT

h annual della creatività

DLVBBDO / SMART

SMART FOR HIM & FOR HER Target di riferimento: clienti smart e nuovi clienti provenienti dalla concorrenza; uomini: 78%; età media: 25-54 anni; reddito e cultura: medio/elevato; universitari, impiegati, liberi professionisti, executive, imprenditori (no per neopatentati); single, coniugati, coppie senza figli. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare che è arrivata la nuova smart fortwo cabrio. L’unica due posti cabrio in 2,70 metri. La cabrio più trendy del momento. Soluzione creativa: abbiamo ideato un’affissione interattiva personalizzata in base al sesso del target. Risultati e KPI: oltre 195.000 contatti.

On air: Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello Art director: Marzia Cavallari Copywriter: Arianna Astrella Account: Elisabetta Centore Casa di produzione e post produzione: Frame by Frame (cartoon web e cinema) Agenzia media: Fuel Vivaki

93


AUTO E ALTRI VEICOLI ESTERNA

h annual della creatività

DLVBBDO / SMART

SMART TAILOR MADE Target di riferimento: clienti smart e nuovi clienti provenienti dalla concorrenza. Uomini: 78%; età media: 25-54 anni; reddito e cultura: medio/elevato; universitari, impiegati, liberi professionisti, executive, imprenditori (non per neopatentati); single, coniugati, coppie senza figli. Obiettivi e strategia di comunicazione: prodotto. Comunicare il tailor made: personalizzazione a 360° di interni ed esterni della vettura. Soluzione creativa: abbiamo ideato affissioni standard dinamiche e interattive per raccontare in modo divertente la possibilità di personalizzare in tutti i dettagli la propria smart.

On air: Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello Art director: Marzia Cavallari Copywriter: Arianna Astrella Account: Elisabetta Centore Casa di produzione: Frame by Frame Casa di post produzione: Lucy Agenzia media: Fuel Vivaki

94


AUTO E ALTRI VEICOLI ESTERNA

h annual della creatività

DLVBBDO / SMART

THE RADICALLY Target di riferimento: clienti smart e nuovi clienti provenienti dalla concorrenza. Uomini: 78%; età media: 25-54 anni; reddito e cultura: medio/elevato. Universitari, impiegati, liberi professionisti, executive, imprenditori (non per neopatentati). Single, coniugati, coppie senza figli. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare che è arrivata la nuova smart fortwo cabrio. L’unica due posti cabrio in 2,70 metri. La cabrio più trendy del momento. Soluzione creativa: abbiamo ideato un’affissione dinamica/ambient sfruttando un autobus turistico scoperto per dare il massimo risalto ai plus di prodotto della smart Cabrio.

On air: Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello Art director: Marzia Cavallari Copywriter: Arianna Astrella Account: Elisabetta Centore Casa di produzione: FM Agenzia media: Fuel Vivaki

95


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / SMART CENTER ROMA

SCOOTER VS. SMART Target di riferimento: scooteristi in città. Obiettivi e strategie di comunicazione: Smart è la vera alternativa allo scooter per chi ha bisogno di muoversi con agilità in una città come Roma, in comfort e sicurezza. Soluzione creativa: una campagna integrata dedicata agli scooteristi che racconta i disagi più comuni di chi usa abitualmente lo scooter attraverso ironici cartoon diffusi sul web. Sviluppo olistico/integrato: per coinvolgere maggiormente il target, abbiamo deciso di raggiungerlo nel suo territorio d’elezione: le strade della città. Oltre a web e cinema, la campagna è stata anche declinata su OOH, affissione dinamica, radio e ha previsto un’attività di engagement finalizzata al test drive. Risultati e kpi: totale persone raggiunte (video, post, youtube) 736.668; accessi landing page 13.504; 50 scooteristi ‘convertiti’ a Smart.

On air: Gennaio - Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Sara Portello, Giulio Brienza Art director: Stefania Cialone Copywriter: Giulia Calaprice Account: Emanuela Gori Direzione fotografia: Cristiano De Veroli (cartoon web e cinema) Fotografia: Cristiano De Veroli (cartoon web e cinema) Casa di produzione e post produzione: Frame by Frame (cartoon web e cinema) Regia: Cristiano De Veroli (cartoon web e cinema) Musica: General Jingles (cartoon web e cinema)

96


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

DLVBBDO / YAMAHA MOTOR

THE DARK SIDE OF JAPAN Target di riferimento: uomini 16-45 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: creare il primo segmento all’interno della gamma Yamaha per accomunare sotto un unico grande concept tutte le moto della nuova famiglia MT. Soluzione creativa: ideazione del concept ‘The Dark Side of Japan’ che, partendo dalle innovazioni di prodotto, racconta un nuovo modo di vivere la moto in città, mostrando il Giappone e le sue moto come non l’avevamo mai viste. Sviluppo olistico/integrato: ‘The Dark side of Japan’ firma tutti i materiali prodotti per tutte le moto del segmento dal 2013 ad oggi: film per la Tv e per il web, stampa, cataloghi, mini siti, app, serie Tv manga, eventi. Risultati e KPI: 73% memorabilità, 47% incremento di interesse, 70% awareness; Reason to buy: Dark Side of Japan image: 19,6% (Prodotto: 53%, Yamaha Brand: 16%)

On air: Gennaio - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa clienti: Georgia Ferraro (copy), Pasquale Frezza (copy), Nicola Cellemme (art) Head of operations & client service: Chiara Niccolai Account: Neli Mechenska

97


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO GUERRILLA

h annual della creatività

DOING / HASBRO

MONOPOLY ULTIMATE ESTATE Target di riferimento: per molti di noi, giocare a Monopoly ha rappresentato la prima volta nella nostra vita in cui abbiamo conosciuto il vero senso del denaro. Ma sappiamo che il lato finanziario del gioco è ben lontano dalla realtà odierna. Il mercato immobiliare è cambiato negli ultimi 80 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: Hasbro ha lanciato una nuova versione del gioco da tavolo: con imprevedibili crolli e inaspettati cambiamenti dei valori degli immobili, carte di credito e POS elettronici, Monopoly Ultimate Banking offre la più moderna e contemporanea esperienza del classico gioco da tavolo. Soluzione creativa: Monopoly Ultimate Banking aderisce perfettamente alla realtà. Così, per portare il gioco in vita, abbiamo creato la prima agenzia immobiliare che vende davvero le proprietà di Ultimate Banking: Ultimate Estate. A prezzi imbattibili e a Milano, la città italiana dove gli appartamenti sono i più costosi. E con un vero premio finale di 10.000 euro per la vittima dell’attivazione che ha scelto il miglior affare durante le riprese. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata rilasciata nel mese di ottobre 2016. È stata preceduta da una campagna Outdoor con finti annunci immobiliari con l’obiettivo di creare traffico verso gli uffici dell’agenzia Ultimate Estate, in centro a Milano. Risultati e KPI: le persone hanno così potuto vivere per la prima volta dal vivo l’esperienza di gioco di Monopoly Ultimate Banking: abbiamo applicato le regole del gioco in situazioni di vita reale. I risultati? Il gioco è sold out a meno di un mese dall’uscita, per la prima volta nella storia di Hasbro Italia.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Executive creative director: Domenico Manno Art director: Ciro Visciano Copywriter: Daniele Papa Account director: Marianna Del Curto Strategist: Matteo Bellisario Casa di produzione: Bedeschifilm Regia: Claudio Gallinella Editor: Fabrizio Squeo Production manager: Federico Salvi

98


NON PROFIT/SOCIALE E CSR VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

DOING / SNAM

SENTIERI STAGIONALI Target di riferimento: in Italia esistono 24 parchi nazionali e 847 aree protette. Nonostante ciò, nel 2015, solo il 6% dei turisti ha dichiarato di averne visitata una. Uno spettacolo infinito e giornaliero, al quale però non partecipa nessuno spettatore. Perché? Le zone più belle, sono anche le più impervie e isolate, tanto da non avere nessuna copertura di rete. Un dato dirimente per chi non è esperto di escursioni, e rischia di perdersi senza l’aiuto dello smartphone. Obiettivi e strategia di comunicazione: Snam, che da sempre è coinvolto nella promozione del territorio e dal 1941 attraversa le aree più selvagge d’Italia con la sua rete di gasdotti, vuole riportare le persone nella natura offrendo loro la soluzione per muoversi in tutta sicurezza. Soluzione creativa: Sentieri Stagionali. La prima app che guida le persone alla scoperta della natura più estrema e irraggiungibile in assenza di rete. L’app infatti continua a funzionare anche quando lo smartphone smette di farlo e consente ai visitatori di perdersi senza perdere la via di casa. Sentieri Stagionali filtra i percorsi migliori in base al parco e alla stagione e accompagna i visitatori passo dopo passo là dove nessuno si inoltrerebbe senza supporto web. E, in caso di necessità, consente anche di inviare un SOS. Risultati e KPI: In un solo giorno: trending topic su Twitter e 2.298.040 impression. In 2 settimane: 3 parchi nazionali aderiscono al progetto. In una sola estate: record di accessi nei tre parchi. Un grande pubblico trovato per lo spettacolo più bello del mondo. La natura.

On air: Giugno - Dicembre 2016 Executive creative director: Domenico Manno Creative/design director: Renato R. Medini Creative supervisor: Daniele Papa Art director: Federica Russo Copywriter: Luca Scarponi Head of Client Director: Matteo Siciliani de Cumis Engagement manager: Davide Felisari, Francesca Vigliani Strategic planner: Matteo Bellisario Service designer: Lidia Tralli Quality assurance: Maria Giuseppina Demontis UX designer: Beatrice Ferrarini UI design: Rokivo Head of Production: Fabrizio Giovati Social media creative supervisor: Francesco Grandazzi Social media leader: Silvia Montella Social media manager: Alex Tortorelli Designer: Mauro Valsecchi Media strategist: Ilaria Loria Casa di produzione: Black Mamba

99


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO TV / CINEMA

h annual della creatività

DOING / TELEPASS

ATTESE Target di riferimento: il target del brand Telepass è vastissimo, tutti i guidatori di auto, su strade urbane ed extraurbane. Con particolare focus sullo young driver, 25-40 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: Telepass non è più legato soltanto al ‘casello autostradale’, ma offre sempre più servizi dedicati alla libertà di movimento: pagamento di parcheggi, strisce blu, traghetti e Area C di Milano. Il film nasce per presentare al pubblico questo nuovo posizionamento: Telepass, grazie ai suoi innovativi sistemi di pagamento, elimina le attese inutili, a favore di quei piccoli e grandi momenti della vita a cui non si può arrivare in ritardo. Soluzione creativa: un film che racconta un nuovo brand. E comunica come siano davvero poche le attese che vale la pena vivere. Tutte le altre sono inutili perdite di tempo, che rischiano di farti arrivare tardi ai grandi appuntamenti della tua vita. Ed a eliminare quelle ci pensa Telepass. Sviluppo olistico/integrato: il film precede il lancio del nuovo sito Telepass, sempre a firma Doing, e segue la realizzazione di progetti digitali dedicati a comunicare singoli servizi, come Pyng ad esempio, l’app per pagare le soste sulle strisce blu. Risultati e KPI: oltre 3 milioni di views sulle properties social di Telepass. +30.000 Facebook fan. La campagna è andata on air su La7 e Sky da settembre e dicembre.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Executive creative director: Domenico Manno Art director: Ciro Visciano Copywriter: Daniele Papa Direzione clienti: Manuela Mensurati Account executive: Rossella Candela Casa di produzione: Black Mamba Regia: Sämen Fotografia: Luca Esposito Executive producer: Stefano Monticelli Producer: Antonella Capella

100


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO RETAIL / OFFICE

h annual della creatività

DOOH.IT/EPSONITALIA

EPSON INNOVATION HUB - TECNOLOGIA IN ARMONIA CON L’AMBIENTE Target di riferimento: rivenditori, distributori ICT, utenti corporate. Obiettivi e strategia di comunicazione: presentare soluzioni innovative per ufficio, retail e scuola in ambientazioni realizzate con i videoproiettori Epson per lo sviluppo dei contenuti e dell’allestimento in ottica Digital Signage e Video Mapping: proiezioni immersive e interattive sono parte integrante dell’esposizione e veri strumenti di comunicazione. Il claim è ‘Make The Switch’: una svolta tecnologica, innovativa, ecologica. Oltre 1.000mq di area espositiva, più di 50 prodotti in funzione, 10 partner tecnologici. Soluzione creativa: Epson Innovation Hub - Tecnologia in armonia con l’ambiente: roadshow in cui Epson ha presentato a Milano e a Roma le ultime novità all’insegna dell’innovazione e dell’ecosostenibilità. Un’esperienza di showcase immersivo con soluzioni tecnologiche e scenari per migliorare la user experience come un espositore di un concept store o uno spazio di lavoro collaborativo, un’area lounge, di networking, di infotainment. Come in un atelier audiovisivo gli spazi si trasformano in ambienti per ispirare e coinvolgere gli utenti che li vivono e li personalizzano. Il Video Mapping 3D accoglie i visitatori di Epson Innovation Hub: i prodotti del brand prendono vita e si raccontano. Sono i visitatori a giocare con la scenografia grazie all’interazione touch che segue il claim dell’evento: un’ esplosione di colore avvolge il pianeta Terra su schermi large format, la scoperta dei prodotti segue un percorso di intrattenimento. Le ambientazioni uniscono il materico e il digitale e sono arricchite da un sound&light design che amplifica l’effetto scenico delle tecnologie creative. Sviluppo olistico/integrato: convivenza fra design e integrazione di HW e SW top di gamma. La varietà degli scenari digitali crea un product storytelling attraverso una comunicazione multi-canale e una trasversale applicabilità delle soluzioni. Risultati e KPI: oltre 900 partecipanti; elevato grado di soddisfazione dei clienti; ottima visibilità del brand in ambito innovazione e green.

On air: Ottobre - Novembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Roberto Vogliolo Art director: Milan Jokicevic Account executive: Juliana Papurello Project manager: Alessandro Colella On site operations: Eros Mollica, Mario Ciaglia Partner: Ux-Men, Ottosunove

101


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO AREA OLISTICA

h annual della creatività

E.ON / M&C SAATCHI

#ODIAMOGLISPRECHI Target di riferimento: segmento residenziale - adulto 35-54 anni (target principale), segmento business (target secondario). Obiettivi e strategia di comunicazione: rilancio del brand E.ON, a supporto del posizionamento di Gruppo e in Italia, con un carattere distintivo e coraggioso, per porre l’azienda non solo come un semplice fornitore di energia ma anche come un partner per soluzioni energetiche e di efficienza. La CTA a effettuare il Check-Up energetico gratuito su eonenergia.com offre una soluzione per acquisire consapevolezza dei propri sprechi e assumere il controllo dei consumi. Soluzione creativa: raccontiamo una storia dirompente legata ai valori del brand creando coinvolgimento attraverso un semplice e forte messaggio: #odiamoglisprechi. Il claim - non convenzionale, specialmente da parte di un’azienda energetica - parla di energia ma anche di qualità della vita e risorse personali. Perché quando sprechiamo energia, è la nostra energia che stiamo sprecando, il nostro tempo, talento, fantasia. E noi vogliamo porci al fianco delle persone per accrescere questa consapevolezza ed aiutarle a consumare meno e meglio l’energia. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata veicolata attraverso un mix completo e variegato, con Tv e online video come focus principali, digital adv (pianificato anche in programmatic), radio (integrata con Spotify), stampa (nazionale e locale) e OOH, affiancati da una speciale e inconsueta iniziativa di ambient marketing a Milano: un #palazzoghiacciato per stimolare l’attenzione sul tema degli sprechi di energia ha scatenato su web e social un incredibile effetto virale. Risultati e KPI: la brand awareness risulta più che triplicata: E.ON è tra i 5 brand energetici più riconosciuti in Italia. L’effetto virale innescato dalla campagna e dall’evento #palazzoghiacciato è stato enorme, così come la visibilità su tutti i media. #odiamoglisprechi e #palazzoghiacciato hanno prodotto 10.000 social media mention e oltre 40 milioni di impression. I due hashtag sono stati al primo posto fra i trend topic per le giornate del 12 e 13 dicembre. Le visite all’homepage del sito sono raddoppiate e le vendite online aumentate del +40%.

On air: Novembre - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Vincenzo Gasbarro, Direzione creativa: Luca Scotto di Carlo, Art director: Fabio Lettieri, Copywriter: Davide Pasquale, Direzione clienti: Andrei Kaigorodov, Account executive: Francesca Giacomini, Chiara Iovine, Account: Marta Pettenuzzo, Fotografia: Carioca Studio, Casa di produzione e post produzione: Utopia, Regia: Vincenzo Gasbarro, Musica: Montage soundtrack Swiss Army Man, Agenzia media: Starcom, Partner: Innscena (set-up)

102


ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI RP

h annual della creatività

EARLY MORNING / MORELLATO

BLUESPIRIT #MOMENTIPREZIOSI Target di riferimento: donne con età compresa tra i 16 e i 50 anni dall’animo romantic, girly, vintage, rock e trendy. Obiettivi e strategia di comunicazione: Bluespirit, nuovo brand smart, contemporaneo, giovanile e accessibile del gruppo Morellato, aveva bisogno di comunicare e presentare i propri prodotti in un modo fresco, cool e innovativo. Early Morning ha svolto attività di Digital PR che ha visto coinvolte 6 Macro e 20 Micro Instagram influencer capaci di interpretare al meglio il brand grazie a una forte predisposizione all’interazione e a una conseguente creazione della community. Soluzione creativa: le icone scelte per l’attività di seeding hanno catturato e condiviso i momenti più emozionanti e significativi della loro esperienza con Bluespirit, utilizzando l’hashtag ufficiale #MomentiPreziosi. Sviluppo olistico/integrato: oltre alle attività di digital PR è stato fornito supporto art/creativo alla comunicazione online del brand e consulenza strategica sul suo posizionamento. Risultati e KPI: in due mesi di attività, con 32 post e con un giusto mix tra rappresentanti del mondo fashion e lifestyle, sono stati raggiunti 1,4 milioni di utenti e ne sono stati ingaggiati più di 64.000.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Simone Oltolina Direzione creativa: Jessica Kolo Art director: Paolo Serafini Direzione clienti: Raffaele Fusco Account executive: Matteo Leonardo Daino Account: Mauro Cattaneo Casa di produzione e post produzione: Early Morning Agenzia media: Early Morning

103


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO AREA OLISTICA

h annual della creatività

EARLY MORNING / MY ENGLISH SCHOOL

THE BEST PLACE TO LEARN ENGLISH Target di riferimento: utenti con età compresa tra i 20 e i 45 anni (+ 40 target specifici). Obiettivi e strategia di comunicazione: l’aumento di brand awareness e la generazione di leads sono stati gli obiettivi principali che hanno guidato la campagna di My English School. Lo scenario competitivo italiano di scuole di lingua inglese è molto vasto, per questo motivo è stato deciso di concentrare la strategia di comunicazione sul metodo estremamente innovativo di insegnamento basato sull’interazione e il divertimento di My English School. L’ approccio adottato ha fatto leva su il metodo rivoluzionario di MYES che non prevede classi e gerarchie ma un open space dinamico e amichevole. La realizzazione di uno spot Tv, che è stato trasmesso da una serie di canali Sky ben selezionati nel periodo più indicato per iniziare una scuola di lingua inglese (Settembre-Ottobre), ha permesso un notevole aumento della brand awareness. Early Morning ha sviluppato contemporaneamente una campagna Out Of Home nelle 15 città in cui è presente MYES supportata da una strategia online progettata per coinvolgere 40 target differenti (studenti, ingegneri, over 50, disoccupati ecc... ). Soluzione creativa: la campagna è stata modellata ad hoc per ogni target di riferimento. 40 visual differenti hanno coperto le 15 città in cui la scuola è presente. Questo ha permesso di raggiungere in maniera efficiente e diretta i target interessati e di indirizzare i lead su una specifica landing page sviluppata appositamente. Sviluppo olistico/integrato: l’obiettivo strategico era quello di differenziare il brand dai competitor con un visual eye-catching. Per farlo è stata studiata e implementata una strategia integrata online e outdoor così da conquistare la massima visibilità. Risultati e KPI: Spot Tv – Contacts: 9,8 milioni; GRP’s: 66.5; Coverage: 3,8 milioni. Online Lead Generation –Generated leads (01/09/2016– 10/02/2017): 16.913

On air: Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Maximiliano Donzelli Direzione creativa: Valerio Genovese Art director: Paolo Serafini Copywriter: Stefano Berteselli Fotografia: Early Morning Direzione clienti: Raffaele Fusco Account executive: Mauro Cattaneo Account: Valerio Genovese Casa di produzione e post produzione: Early Morning Regia: Ivan Donadello Agenzia media: Early Morning

104


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO PROMOZIONE / RP

h annual della creatività

EARLY MORNING / RS COMPONENTS - SIEMENS

IOT2020 GLOBAL PRODUCT LAUNCH Target di riferimento: worldwide makers. Obiettivi e strategia di comunicazione: RS components e Siemens hanno unito le forze per introdurre nel mercato il dispositivo IoT2020. Per il lancio globale del prodotto è stata sviluppata una strategia a 3 fasi: 1. Teasing: content seeding su stampa online e offline, blog e digital PR connessi al mondo Internet Of Things e all’ Industry 4.0; 2. Revelation: Durante la Maker Faire di Roma, Massimo Banzi, co-founder di Arduino, insieme ai massimi esponenti di RS components e Siemens ha tenuto un panel in cui è stata presentata un’applicazione IoT sviluppata sulla base del prodotto; 3. Engaging (fase ongoing): concorso hackathon che include cinque paesi (Italia, Regno Unito, Francia, Germania, Stati Uniti) e che coinvolge makers e PR di alto rilievo. Soluzione creativa: la scelta di non legare la campagna di lancio al prodotto in sé ma all’intero mondo dell’ IoT e dell’Industry 4.0 ha permesso di ampliare e amplificare il target di riferimento del prodotto e la comunicazione stessa. Sviluppo olistico/integrato: lo sviluppo è avvenuto attraverso i canali digitali e tradizionali con il coinvolgimento di blogger, maker e giornalisti tradizionali; il tutto supportato dall’evento offline e il concorso hackathon online. Risultati e KPI: tra Ottobre e Dicembre sono state raggiunte più di 1.000 mention totali, comprese testate inglese, francesi, spagnole, tedesche ecc. YouTube: 82.388 Reach, 28.100 Engagement; Twitter: 410.340 Reach; Facebook: 1.370.000 Reach; 4.365 Engagement.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Maximiliano Donzelli Direzione creativa: Simone Oltolina Art director: Paolo Serafini Copywriter: Erica Mattaliano Direzione clienti: Raffaele Fusco Account executive: Alice Cuccu Account: Maximiliano Donzelli Fotografia: Early Morning Casa di produzione e post produzione: Early Morning Agenzia media: Early Morning Partner: Arduino

105


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO SITI CORPORATE E MICROSITI

h annual della creatività

ENEL

OPEN POWER Target di riferimento: clienti, azionisti, dipendenti. Obiettivi e strategia di comunicazione: Open Power è il modo in cui Enel ha concepito il proprio ruolo nel nuovo scenario energetico mondiale. Un ruolo che parte dall’apertura dell’azienda, alle persone e alle tecnologie, per riuscire a governare la transizione energetica mondiale, anziché subirla. Per comunicare Open Power parallelamente ad un rebranding, si è scelto di trasformare tutti i siti del gruppo passando da una logica corporate-centrica tipica della grande utility alla logica customer-centrica di Open Power. Abbiamo deciso di non affidare il messaggio di Open Power alla solita campagna (Paid Media), ma di costruire qualcosa che fosse in totale rottura con il passato, stupisse completamente, generando passaparola (Earned Media). Obiettivo: permettere all’utente di sperimentare Open Power attraverso la relazione con Enel e non attraverso una mera campagna pubblicitaria. Open Power diventa un concetto vivo, di cui si può fare esperienza, come l’energia. Soluzione creativa: Agile, Mobile-First, User-Centric Approach e Minimum Viable Product. Il progetto si è sviluppato in 4 frasi: 1. Discovery: decodificare il target; 2. Foundation: identificare un piano; 3. Design and development: pronti per il lancio; 4. Continuous optimization: monitorare, misurare e migliorare. Il risultato è un’interfaccia agile, costruita attorno al cursore (colore e movimento) che ha eliminato la complessità di un approccio per silos, tipico di una grande multinazionale. Sviluppo olistico/integrato: sulla scia del concetto di Open Power abbiamo ideato un format di presentazione su più tappe, capace di coinvolgere i protagonisti del mondo digital. Per questo, abbiamo inaugurato l’iniziativa ‘Enel Focus On’, un ciclo di meeting informali con i più importanti web influencer internazionali, con l’obiettivo di stabilire un dialogo partecipativo. Risultati e KPI: roll-out: 12 mesi, 13 siti a livello mondiale (10 siti istituzionali, 2 siti commerciali e 1 portale corporate); 400 persone coinvolte; 6 Lingue; 9 Paesi. Social Media Reach per lancio nuova identity e strategia: 16 milioni di persone in Italia in 3 giorni.

On air: Gennaio - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Huge, Wolff Olins Direzione creativa: Enel - Holding Global Digital Communications, Huge, Wolff Olins Partner: Huge, Wolff Olins

106


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE AREA OLISTICA

h annual della creatività

FCB MILAN / MONDELEZ – OREO

PIENO DI IMMAGINAZIONE – RILANCIO 2016 Target di riferimento: millennials (18-35) Obiettivi e strategia di comunicazione: riposizionare il brand Oreo cambiando il target di comunicazione, da quello delle famiglie con bambini a quello dei giovani adulti, parlando al bambino che vive dentro ogni persona e facendogli riscoprire il potere della fantasia e la meraviglia di giocare ogni giorno. Soluzione creativa: abbiamo scritto e realizzato una canzone piena di immaginazione, in collaborazione con la band più fantasiosa che c’è: Elio e Le Storie Tese. Sviluppo olistico/integrato: il jingle è stato protagonista di un piano media a 360°: uno spot Tv, un progetto speciale su Spotify e Radio Deejay, una serie di radiocomunicati, un concorso digitale con minisito dedicato, un’activation sul territorio. Risultati e KPI: abbiamo raggiunto la più veloce crescita mai realizzata nella distribuzione, che ha portato il prodotto ad essere il numero uno per rotazioni nel mercato delle biscomerende. Abbiamo ottenuto un incremento del +76% della brand awareness, del +13% di value market share, del +18,4% di penetrazione raggiungendo un +10 milioni di euro di utile netto.

On air (da-a): Aprile - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Fabio Teodori Direzione creativa: Fabio Teodori Art director: Fabio Mazzucchelli, Mattia Errico Copywriter: Michele Vicari Strategic Planner: Paolo Costella Direzione clienti: Giorgia Francescato Account executive: Emiliano Papeo, Antonella Romano Account Director: Claudia Frattallone New Business & PR: Davide Servadio Casa di produzione: The Story Lab Musica: Elio e Le Storie Tese Agenzia media: Dentsu Aegis Network

107


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA

h annual della creatività

FONDAZIONE BIRRA MORETTI / HEINEKEN ITALIA

PREMIO BIRRA MORETTI GRAND CRU 2016 Target di riferimento: stakeholders (Chef/Sommelier/Giornalisti/Digital Influencer), foodies, consumatori. Obiettivi e strategia di comunicazione: sostenere il ruolo di Fondazione Birra Moretti come key player della cultura birraria, consolidare Birra Moretti come brand di riferimento (birrario) della cucina italiana d’autore, valorizzare i giovani chef di talento, coinvolgere SH e pubblico, costruire un format di branded content sulla birra in cucina e i giovani chef. Soluzione creativa: un contest dedicato alla cucina con la birra, nato nel 2011, promosso da Fondazione Birra Moretti, che premia ogni anno il miglior chef under35. Tema 2016: la Cucina Regionale Italiana–Piatti salati e dolci della tradizione italiana. Fasi concorso: call for ideas,120 chef candidati. 1° selezione: 10 finalisti. Fase di people choice su minisito dedicato (voto videoricette). Evento finale live: sfida tra i 10 finalisti davanti a una Giuria composta da 13 grandi chef e sommelier (19 stelle Michelin). 1 vincitore assoluto (premio del valore di 10 mila euro) + 1 vincitore voto popolare. 1 branded content Saranno Stellati on air sul Real Time, in prime time, il 18 dicembre 16 (replica 8 gennaio 17): protagonisti i 10 finalisti + 1 giudice (vincitore 1° edizione del contest). Sviluppo olistico/integrato: discipline e canali utilizzati: call for ideas, media e social relations, ufficio stampa (10 comunicati stampa-750 giornalisti coinvolti), digital PR (100 blogger), canali social, evento live, product placement, branded content. Risultati e KPI: Key facts (al 31/12/16): 120 giovani Chef coinvolti, 124 ricette con Birra Moretti (16 referenze), 19 stelle Michelin in giuria, 38 giornalisti/digital influencer alla finale, 267 clippings–52.072.681 Readership–893.921 € AVE, 10 videoricette realizzate dai finalisti, +9.000 voti del pubblico. Risultati branded content: 242.735 audience, 7.617.791 individuals on Tv (Media amplification + Program), 67.428 impression preroll/midroll on Dplay-Dmax, 65.258 completed views (97%), 330.131 impression skin on Dplay-Dmax, 31.553 total views on Real Time FB page, 1.497.215 total views on Birra Moretti FB page.

On air: Marzo - Dicembre 2016, Direttore comunicazione: Alfredo Pratolongo, Coordinatore progetto: Ilaria Zaminga , Coordinatore branded content: Daniela Gorni, Casa di produzione e post produzione: Zero Stories, Regia: Paco Zingales, Agenzia media: Mediavest, Partner: Magenta Bureau, Cantiere di Comunicazione, Discovery Italia

108


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE PACKAGING & DESIGN

h annual della creatività

FUTUREBRAND CMGRP ITALIA / HERO

130 ANNI DI DELIZIA Target di riferimento: Adulti e genitori millennial che pongono particolare attenzione agli alimenti che consumano e offrono ai loro figli, ben sapendo che le scelte di oggi avranno una forte influenza sulla salute futura. Obiettivi e strategia di comunicazione: Hero, presente in oltre 15 mercati con 7 categorie di prodotti, aveva in parte perso uniformità e vigore. Partendo dalla valutazione dei consumer insight, abbiamo ridefinito l’architettura dell’offerta e tradotto il nuovo posizionamento di marca in un Masterbrand forte e impattante, capace di rimanere univoco a livello globale pur garantendo la massima navigabilità all’interno della gamma. Soluzione creativa: Partendo dalle equity visive del marchio, abbiamo creato il nuovo Hero Masterbrand, come espressione visiva del nuovo posizionamento di marca “conservare la bontà della natura”. L’idea creativa si ispira infatti al semplice gesto di raccogliere un frutto da un albero, utilizzando una foglia come contenitore del logotipo. La semplicità dei rami e delle foglie rafforza il messaggio di naturalità, pur diventando un elemento unificante di grande impatto a scaffale. Risultati e KPI: aumento degli acquisti: da + 3% a + 17%; forte aumento della visibilità/identificazione a scaffale: 28%; forte aumento del riconoscimento del marchio a scaffale: 95%–100% vs. attuale 82%.

On air: Aprile 2016 Direzione creativa: Marta Mapelli Designer: Micaela Zignani, Giulia Inaudi Illustrazioni: Rossano Gambirasio Account: Ravi Punjabi, Marshall Ward, Paola Fabrizio

109


BANCHE E ASSICURAZIONI BRAND IDENTITY

h annual della creatività

FUTUREBRAND CMGRP ITALIA / HERO

PERSONALITÀ AL CUBO Target di riferimento: con le sue 1.600 filiali, NatWest è una delle prima quattro banche del Regno Unito. Dal 2000 fa parte di The Royal Bank of Scotland Group. Il target di riferimento del progetto era perciò composto dai clienti della banca, dai suoi dipendenti e dalla comunità finanziaria. Un target composito a cui fare arrivare il messaggio del brand NatWest, aiutandolo a qualificarsi come unico e rilevante. Obiettivi e strategia di comunicazione: creare un linguaggio di marca coinvolgente, capace di trasmettere il senso del riposizionamento del marchio, che vuole tornare a essere vitale e positivo com’è nella sua tradizione. Abbiamo lavorato per ridare unicità al brand puntando sui suoi valori e sviluppando un linguaggio di marca impattante, in grado di trasmettere un messaggio di orgoglio, forza e distintività rispetto ai codici del settore. Soluzione creativa: cercando negli archivi della banca, abbiamo scoperto che NatWest possiede da sempre un animo fiero e coraggioso, come testimonia il logo 3D degli anni ‘60: tre cubi che si intersecano a rappresentare l’unione di 3 banche. Abbiamo puntato su questa figura geometrica così solida e al tempo stesso dinamica, trasformandola in uno degli asset visivi della marca. Fiero, mai uguale a se stesso e colorato, il cubo nelle sue infinite declinazioni è lo strumento ideale per dare prova della proattività della banca. Risultati e KPI: il semplice cubo di partenza è diventato una delle pietre angolari del racconto della marca. L’identità visiva che abbiamo sviluppato poggia interamente su quella figura geometrica, efficacemente sostenuta da altri elementi visivi originali come le illustrazioni colorate, un intero alfabeto tridimensionale disegnato ad hoc e basato su una palette di colori vibranti, molto distanti dalle nuance utilizzate nel settore bancario. Infine, il branding di NatWest è completato da una serie di gif animate, strumenti utili per dialogare anche sulle piattaforme digitali.

On air: Settembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Dan Witchell, Gianni Tozzi Direzione creativa: Jennifer Jacobs Art director: Richard Holt

110


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO AREA OLISTICA

h annual della creatività

GRUPPO RONCAGLIA / ENEL ENERGIA

ENELPREMIA 3.0 Target di riferimento: clienti residenziali di Enel Energia. Obiettivi e strategia di comunicazione: trasformare la Customer Base di Enel Energia in una grande community attiva, consapevole della mission del proprio operatore e dell’esistenza di un programma loyalty. Partecipazione attiva al programma stimolando un accumulo punti ‘consapevole’ e non ‘inconsapevole’ (on/off interruttore). La strategia di comunicazione adottata si sostanzia in uno storytelling che con una gamification multicanale (accessibile da desktop, tablet, smartphone, App e punti vendita), incoraggia comportamenti positivi per singolo e per la collettività. Inoltre, tanti partner vivacizzano il programma con vantaggi dedicati. Soluzione creativa: per raccontare un mondo con una sua personalità abbiamo realizzato illustrazioni originali e subito riconoscibili dai clienti, il tutto raccontato attraverso uno storytelling che si articola in 7 aree tematiche: Mi appassiono, Mi rispetto, Esploro, Condivido, Partecipo, Risparmio, Mi premio. Più che un programma loyalty, un programma di engagement che incoraggia azioni sostenibili. Il programma nasce prevalentemente digital, ma è arrivato offline fino agli eventi speciali nei Punti Enel. Sviluppo olistico/integrato: le attività implementate e i canali utilizzati hanno coinvolto un target molto vario. Si è partiti dal web terminando sui punti vendita, come ad esempio in occasione del Giro D’Italia: un contest geolocalizzato ha permesso agli utenti di partecipare via web e di vivere l’esperienza del Giro durante un evento a Messina. L’attività è stata promossa anche con attività Social e di stampa locale. Sempre per moltiplicare i momenti di contatto tra i brand e i clienti, le varie attività (quiz, UGC ed altro) sono arrivate anche in radio, via e-mail e in bolletta. Risultati e KPI: i KPI del programma sono stati ampiamente raggiunti: clienti iscritti: 1.000.000 - clienti attivi: 250.000 - riduzione churn rate: -22% tra cliente fidelizzato/non fidelizzato, -43% tra cliente fidelizzato attivo/non attivo - redemption punti energia distribuiti: 44%. On air: Gennaio - Dicembre 2016 Direzione creativa: Carla Leveratto Creative supervisor: Elisa Caracciolo Art director: Nicola Storto, Claudia Nicotra, Riccardo De Angelis Copywriter: Roberto Grasso, Daniele De Carli Digital developer senior: Andrea Camusi, Simone Tricarico Digital developer: Alfredo Zedda Videomaker: Elisa Lucaccini Loyalty e promotion specialist: Paola Langella General manager: Giulia Roncaglia Direzione clienti: Giuseppe Maria Ardizzone, Antonio Bruno Account executive: Sara Gemma Account: Edoardo D’Andrassi

111


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

GRUPPO RONCAGLIA / MERCEDES-BENZ

#GOMB Target di riferimento: tifosi Mercedes-Benz e di sport motoristici. Obiettivi e strategia di comunicazione: Mercedes-Benz è riconosciuto come leader tecnologico dell’automotive. Nonostante i successi in pista e la sua storia nelle auto di lusso, per tutti è un brand razionale quindi interagiscono col marchio più con la testa che col cuore. MB vuole far uscire il suo spirito passionale per rendere più profondo il legame con il target e allargare la fanbase; per creare empatia è necessario utilizzare toni più informali e simpatici. Soluzione creativa: GP di Monza. La F1 arriva a casa dei ferraristi, i tifosi più calorosi del mondo. Come far uscire lo spirito passionale di MercedesBenz? Battendo la passionalità dei ferraristi. Abbiamo fatto sentire i tifosi parte del popolo dei fan Mercedes ed elemento fondamentale del team con il compito di dare la carica a piloti e tecnici durante i giorni del GP. Con l’hashtag #GoMB abbiamo riunito i tifosi sul canale Twitter MercedesBenz Italia. Abbiamo creato le prime emoji al mondo dei piloti abbinate all’hashtag #GoNico e #GoLewis che hanno spopolato in rete a partire dai profili di Hamilton e Rosberg. Per 4 giorni abbiamo ingaggiato gli utenti con creatività che stimolavano la loro passionalità: contenuti speciali, eventi in diretta, interviste e il live-twitting della gara. 4 giorni in cui l’utente ha supportato il team con retweet e condivisioni facendo salire di ora in ora il dominio delle conversazioni. Sviluppo olistico/integrato: per la prima volta le emoji sono uscite dai social entrando nel mondo reale; ne abbiamo fatto maschere che abbiamo distribuito al circuito e stampabili da casa: meccanici e fan le hanno indossate e condiviso selfie. Brand ambassador e celebrità hanno supportato #GoMB. Risultati e KPI: dominio delle conversazioni social, superando anche Ferrari a casa sua. Le Emoji dei piloti: 201 milioni di visualizzazioni su Twitter, in tutto il mondo; 2 milioni di video views su Facebook e Twitter; 40.000 interazioni su Facebook e Twitter; oltre 30.000 tweets worldwide; trending topic in Italia, Francia e UK. On air: Luglio - Settembre 2016 Direzione creativa: Carla Leveratto Creative supervisor: Marco Fresta Art director: Marco Fresta, Gaetano Di Mambro Senior copywriter: Rubens Coppi Social media & community manager: Valeria Cinelli Social media strategist: Marta Galiazzo Senior digital developer: Simone Tricarico Videomaker: Elisa Lucaccini Direzione clienti: Lorenzo Lorato Account supervisor: Federico Lombardi Senior account manager: Tia Portelli

112


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA

h annual della creatività

GRUPPO RONCAGLIA / MERCEDES-BENZ

4MATIC ADAPTIVE STORY Target di riferimento: l’audience: adulti tra i 30 e i 60 anni, con elevato potere d’acquisto, cultura medio-alta e dimestichezza con le nuove tecnologie. Sono professionisti che utilizzano abitualmente il web e le piattaforme social, per lavoro e nel proprio tempo libero, ma anche lettori di libri, spettatori di film e in generale fruitori dei prodotti dell’industria culturale. Obiettivi e strategia di comunicazione: aumentare la visibilità e riconoscibilità della tecnologia Mercedes-Benz 4MATIC, creando un’associazione immediata tra la sua capacità di adattarsi a diverse condizioni e terreni, e quella della Adaptive Story di modificarsi in relazione alla situazione e percorso dell’utente. Era fondamentale costruire un progetto che potesse, con la sua forza creativa e d’innovazione, risultare notiziabile e d’impatto, lavorando sulla memorabilità dello stesso. Soluzione creativa: per promuovere 4MATIC, la trazione integrale evoluta di Mercedes-Benz, abbiamo sviluppato un prodotto altrettanto evoluto: in partnership con Google abbiamo ideato il primo libro che si adatta alle condizioni climatiche e ambientali nelle quali si trova il lettore, proprio come 4MATIC sa adattarsi alle condizioni stradali. Scritta da Gianrico Carofiglio, è una storia che viene riscritta innumerevoli volte in base alla posizione e alla lettura degli utenti, generando vere e proprie opere uniche. L’idea ha permesso a Mercedes-Benz di coinvolgere l’intero target parlando ad ogni singola persona, con un prodotto pensato su misura per ognuno di loro. Sviluppo olistico/integrato: il progetto è stato comunicato sui principali mezzi di comunicazione digital: Spot video YouTube; banner geolocalizzati e banner AD, Google Search e creatività declinata su i canali social di Mercedes-Benz. In più, una landing di prodotto, sempre geolocalizzata, ha permesso ai lettori di scoprire la tecnologia 4MATIC in azione, a partire dalla loro città di connessione. Risultati e KPI: oltre 92.000 storie create, 10 milioni di media impression, 5x lead rispetto a campagne similari, 1,3 milioni di visualizzazioni del video di campagna. On air: Dicembre 2016 Direzione creativa: Carla Leveratto Creative supervisor: Marco Fresta Senior Copywriter: Bruno Puntura Social media & community manager: Valeria Cinelli Senior digital developer: Simone Tricarico Direzione clienti: Lorenzo Lorato Account supervisor: Federico Lombardi Senior account manager: Tia Portelli Partner: Google Production: Pscycle

113


VARIE PROMOZIONE

h annual della creatività

HAVAS MEDIA GROUP / PUIG ITALIA

1 MILLION CAVEAU Target di riferimento: sofisticati e fashionisti Millennials sempre in voga a mode e tendenze. Obiettivi e strategia di comunicazione: in seguito al grande successo registrato con le vendite di 1 Million e Lady Million, nel 2016 Puig decide di celebrare, per tutto il periodo natalizio, la notorietà di queste due fragranze. Per omaggiare i suoi profumi viene scelta Milano, capitale della moda e dello shopping che attira gente da tutto il Paese specialmente durante le feste. La nostra sfida è stata posizionare 1 Million by Paco Rabanne nel cuore della città coinvolgendone il target. Soluzione creativa: abbiamo voluto esaltare l’iconico lingotto d’oro, desiderio del jetset e symbol identity di 1 Million, creando così il 1 Million Caveau, una vera e propria cassetta di sicurezza. Per oltre un mese Via Dante, strada pedonale che collega il castello Sforzesco a Piazza Duomo, è stata illuminata da questo sorprendente Temporary Store. All’interno di questa sofisticata ‘box’ abbiamo esposto una Fiat 500 custom made tutta in oro, ottenuta grazie alla partnership speciale con Lapo Elkann di Garage Italia. L’auto è stata svelata da Puig e Garage Italia durata la serata di opening, ed ha perfettamente evocato i valori e il mondo del marchio, diventandone l’oggetto del desiderio e gran premio finale del concorso indotto da Puig. Ogni acquisto di 1 Million consentiva la registrazione sul sito www.milioncaveau.it per la partecipazione al concorso e la vincita dell’esclusiva macchina. Sviluppo olistico/integrato: abbiamo amplificato la copertura di questo evento attraverso attività non convenzionali, come la sponsorizzazione delle luminarie a forma di diamante per tutta la via pedonale. Durante tutto il periodo di attività le hostess promuovevano le fragranze e il Caveau con l’obiettivo di aumentare il buzz e le condivisioni dei post sui social media. Risultati e KPI: per tutta la durata dell’attività, abbiamo omaggiato i fan e passanti distribuendo oltre 7000 Free Samples raggiungendo oltre 1.000 contatti, di cui 514 registrazioni in successione all’acquisto. Sorprendente anche Twitter che ha registrato 3.029 mentions.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa: Anna Scattolin Art director: Daniele Sormani, Alessandro Bergomi Account: Eleonora Mengotti, Giovanni della Porta Agenzia media: Havas Media Group

114


AUTO E ALTRI VEICOLI SOCIAL

h annual della creatività

HAVAS MILAN / CITROËN ITALIA

#MISSIONEMONNALISA Target di riferimento: Urban Pioneer: target 25/44 anni, famiglie attive, residenti in città medio/grandi, sensibili alle novità, alla ricerca di rassicurazione, ottimismo e possibilità di affermazione della propria personalità. Obiettivi e strategie di comunicazione: catalizzare l’attenzione del pubblico su Citroën e in particolare sulla gamma Citroën C3: una gamma di grande successo ma ormai da parecchi anni sul mercato. Soluzione creativa: una comunicazione non convenzionale che, partendo dalla creazione di una serie speciale, la serie Speciale Monna Lisa, e un testimonial d’eccezione, Vittorio Sgarbi, raccontasse una storia avvincente. Sviluppo olistico/integrato: una campagna integrata divisa in due fasi. Una fase teaser: video post sui Social Network di Vittorio Sgarbi per lanciare la curiosa ed epica iniziativa, riportare la Monna Lisa in Italia. Seguita da una campagna di reveal su radio, display banner e social, per veicolare le edizioni speciali C3 e C3 Picasso Monna Lisa. Risultati e KPI: l’attività ha avuto un ottimo riscontro soprattutto considerando che, nella fase teaser, i risultati sono stati ottenuti senza investimenti pubblicitari. Alcuni dati salienti: 23.000.000 di persone raggiunte, 11.000.000 visualizzazioni, 1.400.000 tra commenti e condivisioni, 43.000.000 di media impression e l’hashtag #missionemonnalisa ha registrato più di 15.000 contenuti in rete, diventando uno dei più popolari in periodo di super affollamento come quello degli Europei di Calcio.

On air: Luglio - Agosto 2016, Direzione creativa esecutiva: Giovanni Porro, Direzione creativa: Selmi Bali Barissever, Lorenzo Crespi, Art director: Selmi Bali Barissver, Michele Sartori, Copywriter: Lorenzo Crespi, Anita Rocca, Junior copywriter: Micol Piovosi, Tv producer: Sara Poltronieri, Junior Tv producer: Mirco Pugliese, Social media manager: Lucia Ferrazzano, Sara Lattuada, Direzione clienti: Manfredi Calabrò, Account: Giancarlo Pagani, Andrea Cesana, Casa di produzione: Basement Production, Casa di post produzione: Red Line, Regia: Federico Cambria, Agenzia social: E3, Agenzia media: PHD

115


NON PROFIT/SOCIALE E CSR AREA OLISTICA

h annual della creatività

HAVAS MILAN / FERRARELLE

WATERBOOK Target di riferimento: tutti gli adulti di domani. Obiettivi e strategia di comunicazione: l’acqua è probabilmente la risorsa più a rischio sul pianeta. Ferrarelle, uno dei più importanti produttori di acqua in Italia conosce bene questa situazione e vuole insegnare il valore dell’acqua agli adulti di domani: i bambini. Soluzione creativa: abbiamo creato un libro speciale, illustrato da Emiliano Ponzi, per raffigurare il corretto uso dell’acqua in contrapposizione al suo spreco. Nel libro, le zone dove dovrebbe esserci l’acqua sono state lasciate bianche, per fare in modo che vengano colorate dai bambini con un pennarello blu. Ma, con l’obiettivo di insegnare loro che l’acqua non è illimitata, il pennarello è stato tagliato in modo da non rendere possibile la colorazione di tutte le illustrazioni bianche. Sviluppo olistico/integrato: web video, social media, campagna pre-roll, piano di digital PR e un evento di presentazione stampa il 22 Marzo 2016. Risultati e KPI: Facebook: 3.510.024 di persone raggiunte con il video; 1.524.695 visualizzazioni. Twitter: oltre 312.023 visualizzazioni dei contenuti multimediali. 1.408 interazioni totali, a otto settimane dal lancio. Il buzz sul progetto ha generato l’equivalente dello spazio media gratuito di 330.000 euro, raggiungendo più di 10 milioni di persone in un solo giorno. Visto l’incredibile successo dell’operazione, nel 2017 Waterbook è diventato un vero e proprio strumento didattico: Feltrinelli ha deciso di pubblicare il libro e distribuirlo in tutte le sue librerie.

On air: Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Giovanni Porro Direzione creativa: Laura Trovalusci, Dario Villa Art director: Laura Trovalusci, Leonardo Grappolini Copywriter: Dario Villa, Rajiv Olivato Direzione clienti: Manfredi Calabrò Account: Silvia Olivieri Direttori creativi digital: Stefano Zanoni, Fabrizio Piccolini Digital copywriter: Mario Rasero Digital art director: Patrick Rossa Social media strategist: Lucia Ferrazzano Vice President Havas PR: Caterina Tonini Practice Leader Havas PR: Marianna Lovagnini

116


TELECOMUNICAZIONI TV / CINEMA - VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

HAVAS MILAN / TIM

TIM DANCE Target di riferimento: ampio e trasversale. Tutti i clienti TIM e i prospect. Obiettivi e strategia di comunicazione: spingere gli italiani ad unirsi al popolo di TIM, poiché solo TIM offre tutta la tecnologia del mondo e offerte per la linea fissa e mobile, la fibra, il cinema, con le prime visioni, i cartoni e le serie TV, il calcio, le offerte dedicate alle imprese, la musica e i giochi, il cloud e molto altro. Gli spot mostrano come con TIM sia possibile sentirsi più leggeri: perché con TIM è bello avere tutto. Soluzione creativa: un nuovo format di comunicazione di TIM, ideato e concepito dalla direzione Brand Stategy & Media di TIM in collaborazione con Havas. Una nuova campagna, un nuovo concetto, una nuova star, un nuovo genere musicale emergente, il neoswing. Lo spot di lancio, istituzionale, 60 secondi, è una sequenza travolgente e infinita di scene, di persone che ballano sulle note del brano ‘All Night’ di Parov Stelar. La campagna è ispirata da un ballerino d’eccezione: Just Some Motion, star del web. Sarà lui, nei vari soggetti degli spot TIM, a contagiare con il suo entusiasmo il popolo TIM presentando prima il messaggio istituzionale poi le offerte di prodotto.

On air: Dicembre 2016 - Gennaio 2017, Direzione creativa esecutiva: Giovanni Porro, Direzione creativa: Tiziana Mariani, Clelia Roggero, Art director: Tiziana Mariani, Copywriter: Clelia Roggero, Direzione clienti: Federica Papetti, Account: Maria Vittoria Macconi, Giorgia Ricciardi, Producer: Valeria Zacchi, Direzione fotografia: Gerghely Poharnok, Markus Bader, Casa di produzione: Blow Up, Casa di post produzione video: Band, Casa di post produzione audio: Quiet Please, Regia: Matthaus Bussmann, Executive producer: Luca Giberna, Desirèe Castelli, Scenografia: Laura Pozzaglio, Costumi: Silvia Capra, Coreografo: Brian Bullard, Casting: Luisa Pacchetti, Titoli animati: Tax Free, Musica: Ferdinando Arnò, Società di Brand Entertainment: Nonpanic, Agenzia media: Maxus

117


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO AREA OLISTICA - PROMOZIONE

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / ACCORHOTELS - MERCURE HOTELS

MERCURE PASSEPARTOUT EXPERIENCE Target di riferimento: donne e uomini 25-45 che viaggiano sia per lavoro sia per piacere. Obiettivi e strategia di comunicazione: aumentare la brand awareness attraverso un progetto strategico integrato, fondato su una forte interazione tra la parte field e quella digital/social, che faccia emergere i caratteri distintivi degli hotel Mercure che sono la chiave universale per entrare nel cuore della città; godono sempre di una posizione strategica; sono parte del tessuto locale e perfettamente integrati nella realtà storica e architettonica del luogo; offrono una visione della città assolutamente unica. Soluzione creativa: Mercure Passepartout Experience, un’esperienza di viaggio unica (come unica è la brand experience di chi soggiorna presso gli hotel Mercure) e personalizzata nel cuore delle città italiane. In palio un weekend per due persone minuziosamente ideato e cucito su misura sui desideri e gli interessi del vincitore. Sviluppo olistico/integrato: l’intera iniziativa è stata sviluppata attraverso un piano di comunicazione integrato su diversi canali. Un’attività concorsuale; un ampio progetto di influencer marketing: 4 travelteller d’eccezione (gli instagramers Nunzia Cillo e Peppe Cantone, Federica Fontana e Filippa Lagerbäck) hanno vissuto in anteprima la loro Mercure Passepartout Experience in altrettante città italiane scoprendone gli angoli e le curiosità più nascoste e insolite e generando contenuti sui propri canali social e per quelli del brand; un radiocomunicato; un minisito dedicato; una campagna banner ed editoriali su VanityFair.it; materiali di visibilità presso gli hotel Mercure di tutta Italia. Risultati e KPI: piano editoriale e progetto influencer marketing hanno registrato più 1.300.000 utenti raggiunti, più di 160.000 interazioni, più di 5.500 nuovi fan sulla pagina Facebook ufficiale di Mercure Hotels Italia. Minisito e concorso: più di 20.000 sessioni, più di 4.000 partecipanti.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Direzione creativa: Ivano Viotto Art director: Karen Casula, Fabrizia Forlati Copywriter: Lidia Carasso, Irene Fornerone Head of digital and social media strategy: Nicola Pasianot Head of digital and tech innovation: Marco Savojardo Digital project manager: Irene Crisostomo Direzione clienti: Daniela Renna

118


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI PROMOZIONE

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / ARTSANA - CHICCO

EFFETTO GOMMOTTO Target di riferimento: target primario mamme 25-40, target secondario famiglia. Obiettivi e strategia di comunicazione: celebrare il Gommotto Chicco e sottolineare la sua assoluta unicità che lo ha reso il succhietto preferito e insostituibile per migliaia di bambini. Una vera e propria icona che rappresenta tutti i valori Chicco di tradizione, italianità, vicinanza e capacità di rispondere con attenzione e puntualità alle esigenze di mamme e bambini. Soluzione creativa: la serenità diventa la chiave della comunicazione. Una serenità generata dalla delicatezza e dalle caratteristiche uniche del Gommotto, che da ogni bambino si propaga inevitabilmente alla sua mamma e poi a tutta la famiglia e da lì al vicinato, agli amici, ai colleghi. È questo lo straordinario e unico Effetto Gommotto. La comunicazione si concentra sulla spiegazione scientifica dell’Effetto e sulla promozione della sua diffusione: il web, i canali social e il punto vendita diventano i canali privilegiati. Un video info-grafica racconta le origini dell’Effetto e la sua diffusione. Un concorso ha coinvolto il pubblico, premiando i partecipanti con esperienze benessere, cene romantiche o week end.

On air: Luglio - Agosto 2016 Direzione creativa: Simona Ghirardi Art director: Simona Ghirardi Copywriter: Simona Nosenzo Head of digital and social media strategy: Nicola Pasianot Head of digital and tech innovation: Marco Savojardo Digital project manager: Irene Crisostomo Direzione clienti: Daniela Renna Account executive: Francesca Cembrano Casa di produzione: Ideal Comunicazione

119


AUTO E ALTRI VEICOLI EVENTO

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / FCA

FCA - LUXURY ROADSHOW Target di riferimento: target medio alto in località turistiche di mare esclusive. Obiettivi e strategia di comunicazione: organizzare un Tour che desse la massima visibilità ai nuovi modelli FIAT e Alfa Romeo in 6 rinomate location marittime, in particolare nei porti/yatch club. Soluzione creativa: creazione di uno spettacolare Lifestyle Hub, animato di giorno e di sera, un punto di riferimento per gli ospiti delle Marine coinvolte ma anche per turisti e curiosi. Un luogo magico e ideale per far ‘arrivare direttamente dal mare’ le auto. Ideal ha tradotto questa ispirazione in due moduli indipendenti. Il primo, un’elegante Yacht Lounge a terra, in cui intrattenersi piacevolmente, nel più classico e affascinante mood d’estate all’italiana. Il secondo, un’avveniristica struttura galleggiante espositiva, dal design marino e lineare, per ospitare una show car sempre diversa, accessibile dai visitatori per far loro vivere un’esperienza di enorme impatto emozionale e visivo. Sviluppo olistico/integrato: partnership con RMC Marine, il canale tematico sulla nautica di RMC: 2 spot radio di 30” ciascuno si sono alternati per due mesi, a supporto di ogni tappa del Tour. Risultati e KPI: più di 2.300 test drive; oltre 2.700 contatti; oltre 306.000 impressions su RMC Marine.

On air: Luglio - Settembre 2016 Project leader: Isadora La Rosa Direzione creativa ed esecutiva: Eva Massaro Art director: Andrea Frediani Copywriter: Eva Massaro Project manager: Arch. Edgardo Attolini – Attolini Architects Account junior: Doriana Pagnotti Casa di produzione: Lumworks - Fotografia: Davide Aichino Partner: RMC Marine Produzione allestimenti: Cesen

120


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI ADV ONLINE

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / L’ORÉAL PROFESSIONNEL

UNITED PRO FUTURE 2016 Target di riferimento: acconciatori 18-30 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: promuovere e tenere alta l’attenzione verso il 1° contest italiano per hairstylist 18-30, United Pro Future, realizzato in collaborazione con L’Oréal Professionnel, coinvolgendo il maggior numero possibile di giovani acconciatori nell’arco di un anno. Strategia a lungo termine per creare riconoscimento e affiliazione tramite l’attività online: con un progetto integrato, piani editoriali continuativi nei principali canali social e interazione attraverso un sito. Soluzione creativa: Ideal ha creato un format inedito, strutturando il contest come un talent show inclusivo che abbracciasse tutt’Italia con una campagna digitale, creando un luogo virtuale di aggregazione ramificato. Ha elaborato e sviluppato i contenuti e l’art direction del sito web, costruendo una comunicazione social durante tutto il periodo del contest e una relazione di continuità creativa tra l’online e l’offline, in particolare con l’art direction degli allestimenti per il Cosmoprof Bologna. Sviluppo olistico/integrato: creazione canali social Facebook e Instagram con piani editoriali e gestione in ogni fase del contest – iscrizioni, sfide, selezione da parte dei Giudici e degli utenti, comunicazioni vincitori e al Cosmoprof Bologna con l’attivazione di un Social Live Video Wall, UPF Campus con giornate di Masterclass per i 25 finalisti, Adv e back cover della rivista Estetica, spot Mtv. Il sito web sviluppato integra tutte le funzioni di partecipazione alle sfide legate al contest, il voto da parte dei Giudici, il people’s choice, la presentazione dei 300 partecipanti, del Campus e degli hairstylist, l’annuncio dei vincitori, la presentazione. Il successo del progetto ha garantito a Ideal di poter curare interamente anche l’edizione 2017. Risultati e KPI: 790 partecipazioni alle sfide; 42.000 visite al sito web, 60% da mobile; 2.830 Facebook fans (+607% rispetto all’edizione precedente). Performance #UPF2016 durante i 3 giorni del Cosmoprof: reach complessiva 516.734, impression totali 756.979.

On air: Gennaio - Ottobre 2016 Direzione creativa: Giorgia Tosato Art director: Giovanni Burrascano, Margherita Deodato Copywriter: Francesca Valente Head of digital and social media strategy: Nicola Pasianot Digital project manager: Irene Crisostomo Direzione clienti: Stefano Capraro Account executive: Gabriella Chianale Account: Irene Crisostomo, Giulia Sarti Direzione fotografia: Giovanni Burrascano

121


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI SOCIAL

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / L’ORÉAL PROFESSIONNEL

UNITED PRO FUTURE 2016 Target di riferimento: acconciatori 18-30 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: promuovere e tenere alta l’attenzione verso il 1° contest italiano per hairstylist 18-30, United Pro Future, realizzato in collaborazione con L’Oréal Professionnel, coinvolgendo il maggior numero possibile di giovani acconciatori nell’arco di un anno. Strategia a lungo termine per creare riconoscimento e affiliazione tramite l’attività online: con un progetto integrato, piani editoriali continuativi nei principali canali social e interazione attraverso un sito. Soluzione creativa: Ideal ha creato un format inedito, strutturando il contest come un talent show inclusivo che abbracciasse tutt’Italia con una campagna digitale, creando un luogo virtuale di aggregazione ramificato. Ha elaborato e sviluppato i contenuti e l’art direction del sito web, costruendo una comunicazione social durante tutto il periodo del contest e una relazione di continuità creativa tra l’online e l’offline, in particolare con l’art direction degli allestimenti per il Cosmoprof Bologna. Sviluppo olistico/integrato: creazione canali social Facebook e Instagram con piani editoriali e gestione in ogni fase del contest – iscrizioni, sfide, selezione da parte dei Giudici e degli utenti, comunicazioni vincitori e al Cosmoprof Bologna con l’attivazione di un Social Live Video Wall, UPF Campus con giornate di Masterclass per i 25 finalisti, Adv e back cover della rivista Estetica, spot Mtv. Il sito web sviluppato integra tutte le funzioni di partecipazione alle sfide legate al contest, il voto da parte dei Giudici, il people’s choice, la presentazione dei 300 partecipanti, del Campus e degli hairstylist, l’annuncio dei vincitori, la presentazione. Il successo del progetto ha garantito a Ideal di poter curare interamente anche l’edizione 2017. Risultati e KPI: 790 partecipazioni alle sfide; 42.000 visite al sito web, 60% da mobile; 2.830 Facebook fans (+607% rispetto all’edizione precedente). Performance #UPF2016 durante i 3 giorni del Cosmoprof: reach complessiva 516.734, impression totali 756.979.

On air: Gennaio - Ottobre 2016 Direzione creativa: Giorgia Tosato Art director: Giovanni Burrascano, Margherita Deodato Copywriter: Francesca Valente Head of digital and social media strategy: Nicola Pasianot Digital project manager: Irene Crisostomo Direzione clienti: Stefano Capraro Account executive: Gabriella Chianale Account: Irene Crisostomo, Giulia Sarti Direzione fotografia: Giovanni Burrascano

122


AUTO E ALTRI VEICOLI EVENTO

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / MAGNETI MARELLI

MM GRANPRIX MONZA Target di riferimento: specialistico di settore (clienti mercato Original Equipment e AfterMarket, Team F1, istituzioni MotorSport, stampa e dipendenti MagnetiMarelli) e appassionati sportivi di ogni età. Obiettivi e strategia di comunicazione: valorizzare l’esposizione prodotti tecnologici e vetture di F1; creare engagement nel grande pubblico; incentivare lo sharing sui canali social dell’#MagnetiMarelli; rafforzare la brand awareness e la brand perception. Soluzione creativa: 1) Un percorso espositivo ‘museale’ tra i prodotti tecnologici del brand evidenziando la propensione di MM a progettare e testare le proprie tecnologie prima nel mondo delle corse, per poi portarle sulla strada. L’esposizione è stata arricchita da un’installazione sulla security su pista, alcune vetrine interattive, una sound area per ascoltare in hi-res i suoni più tipici del mondo del racing, il tutto gestito con una semplice app. 2) Un SocialGame (Team2Win) per raccontare in modo inusuale la ‘Telemetria’, la raccolta dei dati di una performance e la loro trasmissione a distanza in tempo reale: uno dei settori tecnologici in cui MM è leader nel settore MotorSport. Due giocatori in due postazioni diverse dovevano collaborare per fare il miglior giro di pista su un circuito ricostruito in digitale, con mood ‘anni ’80’. Come nei veri GP di F1 pilota e ‘muretto’ sono in continuo contatto per migliorare le proprie prestazioni su pista, così accadeva durante il gioco. Il pilota guidava grazie ad un monitor touch, in contatto audio/video con il ‘team al muretto’ da cui riceveva istruzioni su percorso, ostacoli, booster da prendere per migliorare il proprio risultato, e l’incitamento ad andare più forte. Alla fine della prova una videata riassuntiva simulava graficamente i dati WinTax, e siglava la prestazione in termini di velocità di reazione, tempo di conclusione della prova, numero di errori, azioni corrette. Il software permetteva inoltre: ranking in real time di tutte le prestazioni della giornata, tracciabilità del miglior risultato durante la giornata, pubblicazione sui social.

On air: Settembre 2016 Direzione creativa: Eva Massaro Art director: Andrea Frediani Copywriter: Francesca Rosso Account: Elena Ambrosia (Project Leader) Casa di produzione: IBR Sistemi Partner: +39 Design Management Allestitore: Interfiere Stands&Exibitions

123


VARIE AREA OLISTICA – PROMOZIONE – AMBIENT

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / RECKITT BENCKISER - FINISH & SIEMENS

E TU CHE PROGRAMMI HAI? Target di riferimento: uomini e donne 25-45. Obiettivi e strategia di comunicazione: aumentare la penetrazione totale dei due prodotti; promuovere il concetto che, insieme, garantiscono il massimo delle performance di lavaggio; generare nuovi contatti per azioni di CRM. Strategia di comunicazione: raccontare la partnership tra i due brand, leader nei rispettivi segmenti di mercato, attraverso un progetto di comunicazione integrato e un concept creativo diretto alla performance, frutto dell’unione di utilizzo dei due prodotti. Soluzione creativa: ‘E tu che programmi hai?’ è il concept creativo che, declinato e diversificato su vari media e attraverso differenti strumenti di comunicazione, ha dato vita a un ampio progetto olistico. Il cuore dell’attività è stata l’iniziativa promozionale composta da tre distinti concorsi a seconda del brand che di volta in volta guidava l’iniziativa: 1. All’acquisto di una lavastoviglie Siemens iSensoric i clienti ricevevano in omaggio il Finish Shiny Kit; 2. Acquistando due prodotti Finish, i clienti partecipavano all’estrazione di una lavastoviglie Siemens iSensoric; 3. Caricando sul sito dedicato una foto raffigurate cosa avrebbero voluto fare nel loro tempo invece di sprecarlo a lavare i piatti, gli utenti partecipavano all’estrazione di un’esperienza firmata Boscolo. Sviluppo olistico/integrato: l’attività concorsuale è stata supportata da un ampio piano di comunicazione integrata. È stato infatti realizzato il primo commercial 360° in Italia. Attraverso questo video immersivo navigabile con giroscopio, sono state infatti presentate agli utenti-consumatori non solo le alte performance di lavaggio date dall’unione di utilizzo dei due prodotti ma anche e soprattutto l’attività concorsuale promossa dai due brand. Per aumentare la visibilità del progetto sono stati inoltre realizzati: un radiocomunicato; un piano editoriale Facebook creato ad hoc per le pagine ufficiali dei due brand; un minisito dedicato; materiali POP diversificati a seconda del brand. Risultati e KPI: il commercial 360° ha registrato più di 226.000 views su YouTube.

On air: Giugno 2016 - Agosto 2016 Direzione creativa: Ivano Viotto Art director: Karen Casula Copywriter: Alessandro Paloschi Head of digital and social media strategy: Nicola Pasianot Head of digital and tech innovation: Marco Savojardo Digital project manager: Irene Crisostomo Direzione clienti: Daniela Renna

124


VARIE PROMOZIONE

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / RECKITT BENCKISER - FINISH & SIEMENS

E TU CHE PROGRAMMI HAI? Target di riferimento: uomini e donne 25-45. Obiettivi e strategia di comunicazione: aumentare la penetrazione totale dei due prodotti; promuovere il concetto che, insieme, garantiscono il massimo delle performance di lavaggio; generare nuovi contatti per azioni di CRM. Strategia di comunicazione: raccontare la partnership tra i due brand, leader nei rispettivi segmenti di mercato, attraverso un progetto di comunicazione integrato e un concept creativo diretto alla performance, frutto dell’unione di utilizzo dei due prodotti. Soluzione creativa: ‘E tu che programmi hai?’ è il concept creativo che, declinato e diversificato su vari media e attraverso differenti strumenti di comunicazione, ha dato vita a un ampio progetto olistico. Il cuore dell’attività è stata l’iniziativa promozionale composta da tre distinti concorsi a seconda del brand che di volta in volta guidava l’iniziativa: 1. All’acquisto di una lavastoviglie Siemens iSensoric i clienti ricevevano in omaggio il Finish Shiny Kit; 2. Acquistando due prodotti Finish, i clienti partecipavano all’estrazione di una lavastoviglie Siemens iSensoric; 3. Caricando sul sito dedicato una foto raffigurate cosa avrebbero voluto fare nel loro tempo invece di sprecarlo a lavare i piatti, gli utenti partecipavano all’estrazione di un’esperienza firmata Boscolo. Sviluppo olistico/integrato: l’attività concorsuale è stata supportata da un ampio piano di comunicazione integrata. È stato infatti realizzato il primo commercial 360° in Italia. Attraverso questo video immersivo navigabile con giroscopio, sono state infatti presentate agli utenti-consumatori non solo le alte performance di lavaggio date dall’unione di utilizzo dei due prodotti ma anche e soprattutto l’attività concorsuale promossa dai due brand. Per aumentare la visibilità del progetto sono stati inoltre realizzati: un radiocomunicato; un piano editoriale Facebook creato ad hoc per le pagine ufficiali dei due brand; un minisito dedicato; materiali POP diversificati a seconda del brand. Risultati e KPI: il commercial 360° ha registrato più di 226.000 views su YouTube.

On air: Giugno 2016 - Agosto 2016 Direzione creativa: Ivano Viotto Art director: Karen Casula Copywriter: Alessandro Paloschi Head of digital and social media strategy: Nicola Pasianot Head of digital and tech innovation: Marco Savojardo Digital project manager: Irene Crisostomo Direzione clienti: Daniela Renna

125


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) PROMOZIONE

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE /THE COCA-COLA COMPANY

COCA-COLA ‘REGALA UN NATALE SPECIALE’ 2016 Target di riferimento: teenager, giovani adulti, mamme (26-45 anni). Obiettivi e strategia di comunicazione: elaborare una Consumer Promo per il Natale di Coca-Cola che coinvolgesse un target ampio e variegato, abituandolo a un modo diverso di intendere le promozioni natalizie, di solito premianti il consumatore partecipante: in questo caso si è voluto costruire un percorso creativo che desse enfasi ai valori essenziali sia del brand sia del Natale stesso: condivisione, felicità che nasce dalla generosità, amore verso l’altro almeno quanto per se stessi. La strategia ha puntato sul recupero di emozioni antiche e profonde. Soluzione creativa: Ideal ha scelto di abbracciare totalmente il nuovo brand concept di Coca-Cola, che riprende i valori che appartengono al suo patrimonio culturale, esaltando il fascino iconico della storica bevanda con un lavoro che premia il piacere semplice dell’altruismo e della riconoscenza e il gusto della condivisione. La promozione ha incarnato questi valori: ne è nato un claim – ‘Regala un Natale speciale a chi rende speciale il tuo Natale’ - un #iltuonatalespeciale, un sito dedicato – iltuonatalespeciale.it – una partnership con Amazon.com grazie alla quale sono stati messi in palio per 3 mesi e mezzo, con l’acquisto di pack di bottiglie pet da 500ml di Coca-Cola, Coca-Cola Zero e Fanta Orange, buoni regalo da 50€ ogni ora e da 500€ ogni giorno, oltre a 4 buoni da 1,000€ ciascuno assegnati in un’estrazione finale. Sviluppo olistico/integrato: è stato sviluppato un sito dedicato all’operazione, mentre la creatività dell’iniziativa – key visual e claim - è stata promossa nel packaging e nello spot Coca-Cola Natale 2016. Risultati e KPI: 1.500 store coinvolti, 425.000 accessi al sito, di cui 55% da smartphone, con una frequenza di ritorno del 35%, 475.000 partecipazioni, 230.000 via SMS, 112.000 partecipazioni univoche, 1.950 buoni regalo Amazon.com.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Direzione creativa: Giorgia Tosato Art director: Alessandro Finotto Copywriter: Francesca Valente Account executive: Gabriella Chianale

126


EDITORIA E MEDIA STAMPA

h annual della creatività

INTEGER / RCS – LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIUDIZIO UNIVERSALE Target di riferimento: tutti gli appassionati di sport che leggono ogni giorno La Gazzetta dello Sport, in edizione cartacea oppure online. Obiettivi e strategia di comunicazione: l’obiettivo è aumentare il numero di accessi al sito web attraverso la comunicazione di un concorso che prevede la votazione online da parte degli utenti ed incrementare le vendite presso le edicole. Soluzione creativa: comunicare il concorso, gestito da La Gazzetta dello Sport, per votare il più grande sportivo di tutti i tempi attraverso una multi-soggetto che vede scontrarsi i mondi di riferimento di ogni sport, con dei personaggi legati alle singole discipline che ne controllano gli elementi. Non i singoli sportivi vengono visualizzati, ma l’essenza stessa degli sport citati, in un’atmosfera epica dove i giudici finali saranno i lettori. Risultati e KPI: per tutta la durata del concorso, e fino alla votazione finale della ‘Leggenda delle Leggende’ è stato registrato un aumento degli accessi al sito.

On air: Marzo - Aprile 2016, Chief creative officer: Nicola Lampugnani, Direzione creativa: Mirco Pagano, Art director: Davide Di Napoli, Federica Facchini, Copywriter: Marco Rocca, Grafica Esecutiva: Danila Cericco, Client director: Gianluca Cappiello, Account executive: Marta Zurlo, Account: Francesca Levi, Digital artist: B612 Studio – Davide Calluori, Daniele Tribi, Francesco Van Straten

127


TELECOMUNICAZIONI AREA OLISTICA

h annual della creatività

INTEGER / SKY SPORT HD

MOTOGP – THE AWAKENING Target di riferimento: tutti gli appassionati di MotoGP™ e stampa nazionale. Obiettivi e strategia di comunicazione: promuovere l’inizio della nuova stagione di MotoGP™ a Milano in maniera unconventional, per dare inizio alla conversazione e scaldare la passione dei fan ancor prima che le moto scendano in pista. Soluzione creativa: abbiamo messo una moto dello Sky Racing Team VR46 dentro un blocco gigante di ghiaccio e abbiamo chiesto alla gente di scaldare i motori per far sciogliere il ghiaccio in tempo per la prima gara della stagione. Sviluppo olistico/integrato: schiacciando un pulsante le persone hanno acceso il motore della moto. In questo moto la temperatura si è alzata sciogliendo il ghiaccio e risvegliando la passione dei motori dal letargo per dare inizio alla nuova stagione di MotoGP. I fan hanno potuto partecipare a questa gara contro il tempo, condividendo e seguendo l’evento sui social tramite #ScaldateIMotori. Risultati e KPI: più di 50.000 spettatori, 2.000 pulsanti rossi schiacciati, 4.000.000 social media reach, e oltre 9.200.000 impressions.

On air: Marzo 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani Direzione creativa: Mirco Pagano Art director: Alessandro Ceporina e Giulio Pierrottet Copywriter: Laura Venuti Graphic designer: Danila Cericco Responsabile produzione ed eventi: Barbara Trivella Responsabile coordinamento produttivo: Stefano Marchetti Producer eventi: Fabio Bellifemine Project director: Gianluca Cappiello Account manager: Vaida Kentraite Account: Francesca Levi Casa di produzione: Video - The Astronauts Regia: The Astronauts Agenzia media: Sky

128


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE ADV ONLINE

h annual della creatività

J. WALTER THOMPSON ITALIA / FATTORIE OSELLA

IN LINEA CON TANIA CAGNOTTO Target di riferimento: donne 18-54 attente alla linea e al proprio benessere. Obiettivi e strategia di comunicazione: parlare di un prodotto ad alta rotazione stagionale durante il periodo estivo, in modo accattivante e interessante per il target. Soluzione creativa: attraverso la testimonial Tania Cagnotto, una tra le sportive più amate, protagonista olimpica a Rio 2016 e ragazza che incarna appieno i valori del nostro prodotto, naturalezza e la straordinaria semplicità, andiamo a scoprire uno dei momenti più importanti per un tuffatore: i pochi secondi sul trampolino prima di tuffarsi. La semplicità e la simpatia di Tania vengono svelati tramite la sua voce mentale che nel momento di concentrazione massima svela il suo lato di ragazza ‘straordinariamente genuina’, proprio come Linea Osella. Sviluppo olistico/integrato: 4 soggetti video veicolati nel periodo di massima stagionalità, da maggio a ottobre, attraverso piattaforme digitali in linea con il target: Online video (piattaforme YouTube, Google, Videomediaset, Amnet Network) e Social network (Facebook e Instagram). Su Facebook la campagna è stata pianificata in sinergia rispetto a momenti salienti di visibilità della testimonial: Campionati Europei e Olimpiadi, il suo matrimonio a settembre. L’atleta ha pubblicato diversi contributi legati a Linea Osella sul suo profilo Instagram, contribuendo alla viralità della campagna con post freschi, spontanei e simpatici che hanno accresciuto ulteriormente il sentiment verso il brand. Risultati e KPI: la campagna ha ottenuto ottimi risultati. Online Video: eccellente performance in termini di Complete Views 60%; Social Network: View Through Rate media 5%, ottimi risultati in termini di interazioni (azioni, condivisioni, commenti), 20 milioni di impression medie e Facebook reach 70%. La presenza di Tania Cagnotto ha avuto un impatto significativo sulle interazioni totali, portando un’incrementalità del 17,2%. Risultati positivi riflessi anche nella performance del brand nel periodo di comunicazione: crescita a doppia cifra del sell-out (+17% volume vs. py); impatto positivo sulla quota di mercato (+4% SoM valore vs. py).

On air: Maggio - Settembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Sergio Rodriguez, Direzione creativa: Mario Manasse, Art director: Maria Piccinini, Copywriter: Mario Manasse, Direzione clienti: Giovanna Curti, Account executive: Lucilla Russo, Agency producer: Francesca Regali , Casa di produzione: MRK Production, Regia: Michele Rho, Regia food: Roberto Calvi, Producer MRK Production: Marco Rossi, Chiara Budrio

129


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO AREA OLISTICA - ESTERNA – SITI CORPORATE E MICROSITI

h annual della creatività

LEO BURNETT / ALITALIA

MADE OF ITALY Target di riferimento: tutti gli italiani, sia i clienti Alitalia sia chi ancora non ha scelto la compagnia per i propri spostamenti. Obiettivi e strategia di comunicazione: nel 2014, Etihad Airways ha acquistato una quota di Alitalia pari al 49%. Le polemiche non si sono fatte attendere: la maggior parte degli italiani ha accolto questa partneship come una svendita della nostra identità nazionale da parte della compagnia di bandiera. L’obiettivo della campagna è stato quindi quello di riconquistare il pubblico, mettendo in luce il Dna 100% italiano di Alitalia. Soluzione creativa: per Alitalia è stata sviluppata una campagna globale di riposizionamento: ‘Made of Italy’. Una celebrazione dell’italianità, che ha coinvolto due grandi talenti creativi del nostro Paese: Pierpaolo Ferrari e Federico Brugia. Il nuovo brand concept ha segnato un fondamentale cambiamento strategico, dando vita a un progetto a 360° che ha rivoluzionato il percepito di Alitalia, riportandola a essere portabandiera dell’italianità nel mondo. Sviluppo olistico/integrato: la strategia di comunicazione del brand si è declinata in TVC, con formati 60” e 30” sulle principali emittenti generaliste, digitali e satellitari; stampa, sui principali quotidiani e periodici; OOH, con diversi maxi impianti nelle principali città italiane e straniere; e sul web, con una serie di video che accompagnano l’utente in un viaggio alla scoperta di tutto il know how italiano. Inoltre, ha dato vita a una rivista dedicata e persino a un singolo realizzato ad hoc, con un riarrangiamento di ‘Volare’ interpretato dalla voce di Malika Ayane. Una campagna globale che ha coinvolto Italia, Germania, Stati Uniti e Brasile. Risultati e KPI: lo spot ha ottenuto oltre 100.000.000 di visualizzazioni in un mese, con 262.000.000 media impressions. L’incremento delle vendite della compagnia è stato pari al 10%.

On air: Maggio - Giugno 2016, Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza, Creative director: Christopher Jones, Head of copy: Nicoletta Zanterino, Art director: Filippo Formentini, Marco Zilioli , Digital art director: Andrea Savelloni, Head of design: Josè Vuolo, Copywriter: Federica Rebuzzini, Agency producer: Federica Manera, Art buyer: Giada Cioffi, General manager: Fabio Bianchi, Global account director: Davide Mondo, Account manager: Paola Di Sciascio, Account supervisor: Gabriele Cortis, Direzione fotografia: Pierpaolo Ferrari, Casa di produzione: Filmaster Productions, Executive producer: Lorenzo Cefis, Casa di post produzione video: Video: Band, Regia: Federico Bruglia, Audio production company: Music Production, Soundtrack (music): Vittorio Cosma, Paolo Re, Voice: Malika Ayane, Piano: Vittorio Cosma, Recording and sound editor: Mirko Ori, Orchestration: Borgar Magnason e Stefano Barzan, Orchestra: Roma Sinfonietta, diretta da Stefano Barzan al Forum Music Village (Roma), Music mix: Valgeir Sigurdsson, Casa di post produzione stampa: Martin&Rainone, Casa di produzione digital&btl: Bloompix, Agenzia media: Starcom

130


EDITORIA E MEDIA AREA OLISTICA – SOCIAL – VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

LEO BURNETT / DISCOVERY ITALIA - CANALE NOVE

LA MOUCHE D’OR Target di riferimento: uomini/donne 15-40 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: ‘Cucine da Incubo’ è un programma Tv, on air sul Canale 9, che migliora la qualità del cibo e dell’arredamento dei ristoranti italiani. L’obiettivo di comunicazione era lanciare la quarta Stagione in un modo originale in grado di creare buzz sui social. Soluzione creativa: per il lancio della quarta edizione e per dimostrare che anche il peggiore ristorante può diventare eccellente abbiamo deciso di migliorare l’esperienza gastronomica di chi mangia peggio nell’universo: le mosche. Per questo motivo abbiamo creato ‘La Mouche D’Or’ il primo ristorante gourmet al mondo per mosche. Un vero locale elegante, esclusivo, di gran classe con 4 micro tavoli e 16 coperti. Sviluppo olistico/integrato: l’esperimento de ‘La Mouche D’Or’ è diventato un video postato sulle pagine social di Canale 9 e il promo del programma. Risultati e KPI: più di 170.000 euro in free media; più di 2 milioni di views sul web; ‘Cucine da Incubo’ è il programma più visto su Canale 9.

On air: Aprile 2016 Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza Direzione creativa: Marco Viganò Art director: Luca Ghilino Copywriter: Giuseppe Pavone Agency producer: Gaia Fusaro Account supervisor: Claudio Mapelli Account manager: Federica Giacomotti Casa di produzione: Bedeschi Film Regia: Claudio Gallinella

131


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA – SPONSORIZZAZIONE – SOCIAL

h annual della creatività

LEO BURNETT / FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES (FCA)

#EROICERCASI Soluzione creativa: gli eroi di oggi si forgiano nel calcio. È così che sono venerati, amati e idolatrati. E per questo anche pagati profumatamente. Ma Fiat, il brand di ogni italiano e sponsor della squadra nazionale di calcio, la pensa in maniera diversa. Fiat crede che il calcio crei eroi molto più grandi, che meritino di essere osannati e celebrati: la gente comune. Quindi abbiamo deciso di dare loro la possibilità di essere dei veri eroi invitando il leggendario Bruno Pizzul, la voce del calcio italiano, a raccontare per la prima volta i goal e le giocate dei calciatori di tutti i giorni. Per prima cosa abbiamo chiesto alle persone di inviarci dei video, con esempi di azioni commentate da Pizzul. Poi abbiamo fatto commentare a Pizzul in persona i video più spettacolari, postandoli sulla fanpage di Facebook e sulla home page della Gazzetta dello Sport. In questo modo gli appassionati di calcio sono diventati gli eroi insospettabili che sono sempre stati. Sviluppo olistico/integrato: i contenuti forniti dagli utenti si sono trasformati in indimenticabili video personalizzati, assicurando una narrazione coinvolgente per ogni singolo video selezionato, grazie al leggendario Bruno Pizzul. Il numero crescente di visualizzazioni di tutti i contenuti generati ha anche evidenziato il grande successo dell’iniziativa. Risultati e KPI: in tutto 7,8 milioni di contatti sui social network e oltre 2 milioni di visualizzazioni, ricevendo una copertura mediatica spontanea da parte dei giornali più importanti del Paese, come La Repubblica e Il Corriere della Sera. I video sono anche stati inseriti nella homepage della Gazzetta dello Sport, il quotidiano più seguito d’Italia. I contenuti video collateral generati hanno creato un grande fermento positivo per il brand, con un totale di 6,5 milioni di contatti raggiunti solamente attraverso Facebook.

On air: Maggio - Giugno 2016 Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza Group creative director: Davide Boscacci Creative director: Valerio Le Moli Art director: Giuseppe Campisi Copywriter: Fabio Lattes Romeiro Direzione clienti: Romana Ambrogini Account executive: Federica Sandionigi Head of TV Dept. Torino: Riccardo Biancorosso Agency producer: Cristina Tosatto

132


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA – DIRECT MARKETING – AMBIENT

h annual della creatività

LEO BURNETT / FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES (FCA)

FIAT 500 ‘THE CULT SHARING’ Target di riferimento: chi frequenta annualmente la Milano Design Week. Obiettivi e strategia di comunicazione: il design è da sempre stato un elemento fondamentale per il brand Fiat: la riconoscibilità di modelli come la Fiat 500 a livello internazionale è innegabile e inimitabile. Per questo è stato scelto di sostituire un’icona del design automobilistico moderno – la nuova 500 – con il suo più celebre capostipite: l’originale Fiat 500 del ’57. Un’intuizione particolarmente azzeccata per ribadire l’importanza del design nel DNA Fiat, soprattutto verso un target particolarmente sensibile all’argomento: quello che frequenta annualmente la Milano Design Week. Soluzione creativa: in Italia il car sharing più utilizzato è Enjoy, universalmente identificato con la nuova Fiat 500 di colore rosso. In occasione della Milano Design Week, tra i più importanti eventi dedicati al design in Europa, abbiamo sostituito alcune nuove 500 Enjoy con dei modelli originali del 1957. Per sottolineare l’unicità di Fiat nel panorama dell’automotive a livello internazionale, soprattutto per quanto riguarda il design. Sviluppo olistico/integrato: il design è un elemento integrante dell’idea, in quanto la Fiat 500 , in particolare il modello del 1957, è un’icona del design. L’integrazione della vecchia 500 con la grafica di Enjoy, ha creato pertanto un contrasto sorprendente per il target, abituato ad associare quegli elementi visivi a un modello di quasi 50 anni più giovane. Le dimensioni sono ovviamente quelle di una normale 500. L’effetto ottenuto è invece molto più grande. Risultati e KPI: con questa operazione il brand ha ribadito il valore che il design ha sempre avuto nella propria storia. Valore che rimane invariato, oggi come nel 1957. L’interesse generato dall’operazione, sia live che sui social media ha dimostrato anche come l’originalità di 500 sia riconosciuta e apprezzata anche dalla nuova generazione di appassionati del design. In meno di una settimana il video dell’operazione ha raggiunto più 1.000.000 di visualizzazioni e l’iniziativa ha avuto oltre 3.000.000 di reach.

On air: Aprile 2016 Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza Group creative director: Davide Boscacci Creative directors: Valerio Le Moli, Hugo Gallardo Dominguez Art director: Giorgio Fresi Copywriter: Paola Cantella Head of Tv dept Torino: Riccardo Biancorosso Agency producer: Beatrice Pepe Direzione clienti: Romana Ambrogini Account executive: Federica Sandionigi Casa di produzione: Fargo Regia: Francesco Imparato

133


AUTO E ALTRI VEICOLI AREA OLISTICA - SOCIAL – VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

LEO BURNETT / FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES (FCA)

FIAT 500L ‘PRONTO MAMMA’ Target di riferimento: 500L è un’auto pensata apposta per le famiglie più giovani, che hanno o stanno pensando di avere dei figli. Ma che non vogliono rinunciare ad avere un’auto con un Dna giovane e moderno. Un target, per età e cultura, particolarmente attivo sui social. Soluzione creativa: qualche giorno prima della festa della mamma, a Milano, un Taxi ha offerto ai propri clienti un servizio un po’ speciale: la possibilità di pagare la corsa con una telefonata alla propria mamma. I clienti coinvolti hanno portuto raggiungere le proprie destinazioni gratuitamente, a una condizione: quella di trascorrere tutto il tragitto al telefono con la propria mamma. Per farle il regalo più grande che si possa fare alle mamme: una lunga chiacchierata con i propri figli. L’operazione è stata ripresa ed è diventato un messaggio veicolato sui social: il luogo dove molti figli – ma anche molte mamme presenti e future – hanno potuto vedere, commentare e condividere un semplice messaggio: è sempre il momento giusto per fare una telefonata alla donna più importante della tua vita: quella che ti ha visto crescere. Di cui troppo spesso ci si dimentica. E con cui bisognerebbe trovare il tempo di parlare un po’ di più. Risultati e KPI: il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook di Fiat il giorno della festa della mamma, ottenendo oltre un milione di visualizzazioni e una reach di oltre 2.000.000 in meno di 24 ore. Il tutto in un giorno, la domenica, dove gli utenti sono meno attivi sui social.

On air: Maggio 2016 Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza Group creative director: Davide Boscacci Creative directors: Valerio Le Moli, Hugo Gallardo Dominguez Art director: Giorgio Fresi Copywriter: Paola Cantella Head of Tv dept Torino: Riccardo Biancorosso Agency producer: Beatrice Pepe Direzione clienti: Romana Ambrogini Account executive: Federica Sandionigi Casa di produzione: Fargo Regia: Francesco Imparato

134


EDITORIA E MEDIA VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

LEO BURNETT / INFINITY - RTI (MEDIASET GROUP)

THE FAKE ESCORT Target di riferimento: uomini 18-40 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: lanciare su Infinity ‘The Girlfriend Experience’, una nuova serie Tv che racconta la vita segreta di una escort. Soluzione creativa: abbiamo creato l’operazione ‘The Fake Escort’. Un’attrice si è finta escort e ha pubblicato un vero annuncio sui principali siti di escort italiani con un vero numero di telefono. L’annuncio in realtà parlava della serie ma questo i 9 milioni di italiani che vanno a escort non lo potevano sapere. Il risultato? Un divertente esperimento ripreso dalle telecamere di Infinity che ha dato vita a un video postato sulla pagina Facebook del servizio. Risultati e KPI: più di 500.000 views sul web; ‘The Girlfriend Experience’ è stata la serie Tv più vista di Infinity nel 2016.

On air: Aprile - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza Art director: Luca Ghilino Copywriter: Giuseppe Pavone Agency producer: Giulia Linguanti Account manager: Claudio Mapelli Account: Sabrina Moschella

135


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE AREA OLISTICA – TV / CINEMA – PROMOZIONE

h annual della creatività

LEO BURNETT / MCDONALD’S ITALIA

CAFFEDÌ Target di riferimento: trasversale: clienti abituali e potenziali, coffee lovers. Obiettivi e strategia di comunicazione: far diventare McDonald’s una coffee destination, attraverso un’iniziativa pensata per aumentare la generosity del brand: offrire il caffè a tutti ogni primo lunedì del mese. Soluzione creativa: per rendere il lunedì meno difficile, gli abbiamo cambiato nome in Caffedì, il lunedì che ha tutto un altro gusto, quello intenso e deciso del caffè di McDonald’s. Sviluppo olistico/integrato: abbiamo veicolato l’iniziativa con: TVC 60”, stampa su quotidiani nazionali, attività in&out store e campagna display e social. Risultati e KPI: 5.000.000 di persone raggiunte, più di 100.000 reactions, oltre 90.000 caffè offerti solo nel primo Caffedì di novembre. I mesi a seguire hanno visto un significativo incremento di caffè offerti e di vendite abbinate (brioche, spremuta, ecc.).

On air: Novembre - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza, Associate creative director: Andrea Marzagalli, Art director: Santi Urso, Copywriter: Alessandra Oddi, Designer: Nicola Giordani, Agency producer: Federica Manera, Maria Luisa Crisponi, Strategic project manager: Teresa Girardi, Project manager: Francesco Daleno, Social media manager: Rebecca Rabozzi, Community manager: Elisa Mirani, Brand leader: Acsinia Messina, Account supervisor: Davide Nava, Account executive: Elisabetta Iulita, Casa di produzione: Akita (Live Action) – Table Spot (Table Top), Regia: Enrico Mazzanti (Live Action) – Massimo Zambiasi (Table Top), Musica: Fabio Gargiuolo per BKM Production

136


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE AREA OLISTICA - SOCIAL – GUERRILLA

h annual della creatività

LEO BURNETT / MCDONALD’S ITALIA

FASHION CHICK BAG Target di riferimento: millennials, fashion victim e food lovers. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare il lancio del nuovo food event dedicato al pollo sfruttando l’attenzione dei media su un altro evento: la Milano Fashion Week. Soluzione creativa: trasformare la Tasty Basket da prodotto di consumo ad accessorio di moda, la Fashion Chick Bag, da fare indossare a una fashion blogger durante le sfilate della Fashion Week. Sviluppo olistico/integrato: la Fashion Chick Bag ha catturato l’attenzione dei media, finendo su riviste di settore e quotidiani nazionali e internazionali. Per spingere l’operazione abbiamo sviluppato anche un posting plan su Facebook e Instagram. Risultati e KPI: con meno di 3.000 euro abbiamo generato contenuti organici su Tv, social media e riviste online senza nessun investimento media. Con un totale di 80% di positive sentiment nei confronti del food event di McDonald’s.

On air: Febbraio - Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza Associate creative director: Andrea Marzagalli Art director: Andrea Muccioli, Santi Urso Copywriter: Alessandra Oddi Mock-up artist: Alberto Maderna; Strategic project manager: Teresa Girardi; Social media manager: Rebecca Rabozzi: Community manager: Elisa Mirani Brand leader: Acsinia Messina Account director: Raffaello Dell’Anna Account executive: Elisabetta Iulita

137


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO AREA OLISTICA – PACKAGING & DESIGN – RP

h annual della creatività

LEO BURNETT / SAMSUNG ELECTRONICS ITALY

SMART WINDSHIELD Target di riferimento: millennials (18-24 anni). Obiettivi e strategia di comunicazione: sensibilizzare il pubblico di riferimento sul problema dell’utilizzo dello smartphone durante la guida attraverso due ambassador (i nostri due Talent) e fornire loro una soluzione pratica e innovativa. La strategia è stata quella di sviluppare una piattaforma online di discussione, condivisione di contenuti e soluzioni da sviluppare. L’output tecnologico è stato appunto lo Smart Windshield. Soluzione creativa: Samsung Smart Windshield è il primo parabrezza tecnologico che si connette allo smartphone tramite un applicazione e una connessione wifi per permettere al guidatore di non togliere le mani dal manubrio e guidare in completa sicurezza. L’app incorpora funzioni di navigazione tramite GPS e di messaggistica mobile come notifiche di chiamate e di altre app e messaggi automatici di risposta. Sviluppo olistico/integrato: il progetto include: campagna digital Mixed Talents; video case per il web; campagna PR per web e stampa; evento per presentazione prototipo. Risultati e KPI: 9,7 milioni la reach su Facebook, con oltre 15.000 commenti; 3,5 milioni di visualizzazioni video online; oltre 100 giornalisti coinvolti nelle uscite stampa; 1,4 milioni di interazioni; 5.314.330 media impression; 1.820.143 ave.

On air: Marzo - Dicembre 2016 Direttore creativo esecutivo: Francesco Bozza, Alessandro Antonini Direttore creativo: Christopher Jones Direttore creativo associato/copywriter: Giovanni Salvaggio Direttore creativo associato/art: Andrea Marzagalli Creative team: Giuseppe Pavone, Luca Ghilino, Nicoletta Zanterino, Marco Viganò, Alice Crippa Brand leader: Bruno Borsetto Account director: Carlotta Piccaluga Account manager: Federica Giacomotti Senior project manager: Andrea Castiglioni Social media e content manager: Raffaella Ramondetti Global strategic planner: Enrico Buongrazio Producer: Maria Luisa Crisponi Regia: Davide Agosta

138


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO AREA OLISTICA – RP – AMBIENT

h annual della creatività

LEO BURNETT / SAMSUNG ELECTRONICS ITALY

WOMEN RUN THE SHOW Target di riferimento: pubblico italiano (target specifico: pubblico femminile; donne vittime di violenza domestica, recruiter aziende). Obiettivi e strategia di comunicazione: sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza domestica sulle donne e dare alle vittime la possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro. Soluzione creativa: far ideare e creare uno spot Tv ad alcune donne vittime di violenza e renderle le protagoniste. Attraverso questo spot le donne hanno acquisito delle specifiche competenze professionali attraverso dei corsi messi a disposizione da Samsung. Sviluppo olistico/integrato: il progetto include: video teaser per il web; spot Tv su principali emittenti e circuito Cinema; documentario per il web ed eventi; campagna PR per web e stampa. Risultati e KPI: Facebook (n.9 post in rotazione) – On line: 2/11/16-2/12/16; media impressions: 6.137.000; video views a 3 secondi: 2.142.812; reach: 1.648.625. Stampa – oltre 100 giornalisti coinvolti; totale uscite: circa 108. Tv – on air: 4-11 Dicembre; GRP’s generati: 10 con 70 spot sul target adulti 25-54; contatti lordi: oltre 2.200.000 nella settimana.

On air: Ottobre 2016, Direzione creativa esecutiva: Alessandro Antonini, Francesco Bozza, Direzione creativa: Marco Viganò, Art director: Giulia Papetti, Copywriter: Anita Giavoni Merlin, Agency producer: Gaia Fusaro/Giulia Linguanti;, Senior digital project manager: Andrea Castiglioni;, Social & content manager: Raffaella Ramondetti;, Social media manager: Vittorio Bettoni;, Community manager: Sabrina Santoro, Brand leader: Bruno Borsetto, Account director: Carlotta Piccaluga, Account executive: Paolo Rolla, Junior account executive: Maurizio Cambianica, Casa di produzione: Anele/Mug Film (spot) – Mug Film (documentario), Regia: Serena Corvaglia (documentario); Maria Sole Tognazzi (co-regista spot), Musica: ‘Words don’t come easy’, eseguita da Lubjan (spot), Partner: Telefono Rosa; Delia; Eataly; Limoni; Link HR; Novomatic; Poste Italiane; Accademia Nazionale dei Sartori; con il patrocinio del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

139


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE COMUNICAZIONE POP / SHOPPER MARKETING

h annual della creatività

LIVING BRANDS / BARILLA

C’È PIÙ GUSTO A TIFARE ITALIA CON LA MIGLIORE BARILLA DI SEMPRE

Pantone 1795 C

Pantone 295 C

Target di riferimento: famiglie con Bambini 0-13. Consumatori tifosi della Nazionale Italiana di Basket. Obiettivi e strategia di comunicazione: incrementare l’awareness dei formati di pasta Barilla rinnovati e farne apprezzare la qualità attraverso la prova; massimizzare la sponsorship Barilla alla Nazionale di Basket Italiana; ingaggiare gli shopper stimolandoli all’acquisto. Soluzione creativa: una piattaforma di shopper activation integrata a 360°, presidia i principali centri commerciali delle città di Bologna e Torino durante i giorni in cui si tengono i tornei pre olimpici di basket in cui è impegnata la Nazionale Italiana. Questo l’insight creativo che ha caratterizzato tutta l’attivazione di marca: C’è più gusto a tifare Italia con la migliore Barilla di sempre. Basta scegliere la qualità rinnovata dei formati di pasta Barilla per poter gustare a pieno il piacere di tifare per la Nazionale di Basket e vincere gli esclusivi premi Italbasket in palio: canottiere e palloni autografati e biglietti per le partite. Sviluppo olistico/integrato: insight creativo che ha preso vita attraverso la seguente Touch Point Strategy: Mall & Pos Activation: un’accattivante attivazione realizzata all’interno delle gallerie e degli ipermercati delle città che hanno ospitato i tornei preolimpici con: degustazione di prodotto; veicolazione di ricette da collezionare; meccanica promozionale; Consumer Promotion: una consumer promotion a triplice soglia, premio sicuro e instant win con l’obiettivo di stimolare all’acquisto multiplo. Risultati e KPI: significativo incremental turnover a scaffale per i formati di pasta Barilla coinvolti durante le giornate d’attività.

On air: Giugno 2016 - Luglio 2016 Direzione creativa esecutiva: Francesco Antinolfi Art director: Alessandro Doria Copywriter: Francesco Antinolfi Direzione clienti: Mauro Busolo Account Executive: Luisa Framorando Account: Irene Ciclamini

140


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) COMUNICAZIONE POP / SHOPPER MARKETING

h annual della creatività

LIVING BRANDS / DAVIDE CAMPARI MILANO

AMICI A CENA? Target di riferimento: target consumer: giovani adulti. Target shopper: 35+, territorio nazionale con focus Area 1 e 2 Nielsen. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare il consumo dei prodotti dei due brand in abbinamento al momento di consumo dell’aperitivo in casa prima di una cena tra amici; veicolare la prova prodotto; incrementare la penetrazione di Aperol Spritz Home Edition e Crodino Twist stimolando all’acquisto. Soluzione creativa: una piattaforma di shopper activation integrata a 360°. Questo l’insight creativo che ha caratterizzato tutta l’attivazione di marca: Amici a cena? Conquistali subito con un perfetto aperitivo! Aperol Spritz Home Edition e Crodino Twist ti propongono una mini collezione di 8 ricette per aperitivo pensate per esser servite in abbinamento ad esse. Ricette sfiziose e facili da preparare per sorprendere gli amici invitati a cena, qualsiasi siano i loro gusti! Sviluppo olistico/integrato: insight creativo che ha preso vita attraverso la seguente Touch Point Strategy: Adv Campaign: campagna digital; Pos Activation: un’accattivante e impattante attivazione punto vendita, realizzata presso i top ipermercati italiani in 10 tappe da 3 giornate ciascuna con: degustazione di prodotto, veicolazione delle ricette da collezionare e degustazione delle stesse, impattanti materiali di comunicazione, meccanica promozionale a premio sicuro; 500 giornate di in store promotion con veicolazione delle ricette da collezionare e meccanica promozionale a premio sicuro. Consumer Promotion: una consumer promotion nazionale con meccanica ad instant win con in palio frigoriferi SMEG della linea Anni 50. Website: sito web presso cui poter consultare e scaricare le ricette ideate e partecipare alla consumer promotion. Risultati e KPI: significativo incremental turn over a scaffale su Aperol Spritz Home Edition e Crodino Twist durante le giornate d’attività.

On air: Maggio - Ottobre 2016 Direzione creativa esecutiva: Francesco Antinolfi Art director: Ruggero Di Lillo Copywriter: Francesco Antinolfi Direzione clienti: Mauro Busolo Account executive: Luisa Framorando Account: Irene Ciclamini Casa di produzione: Living Brands

141


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) PROMOZIONE

h annual della creatività

LIVING BRANDS / F.LLI GANCIA & C.

PINOT DI PINOT L’APERITIVO VOLA! Target di riferimento: giovani, giovani adulti. Obiettivi e strategia di comunicazione: riposizionare la marca rendendola maggiormente appealing presso un target consumer giovane-adulto. Presidiare l’occasione di consumo aperitivo. Dare vita a un’attivazione promozionale capace allo stesso tempo di essere interessante per un target shopper trasversale come quello presente in GDO. Soluzione creativa: questo l’insight creativo che ha caratterizzato tutta l’attivazione: con Pinot di Pinot l’Aperitivo Vola! Una promessa vivificata attraverso la possibilità di poter vivere, partecipando ad un contest promozionale, l’esperienza più cool dell’estate: un aperitivo in mongolfiera, nel segno delle bollicine made in Gancia, sorvolando al tramonto le colline delle Langhe. Un’esperienza di marca inusuale, memorabile e viralizzabile, arricchita da una cena stellata con degustazione di Pinot di Pinot e da una visita alle cantine storiche Gancia di Canelli. Sviluppo olistico/integrato: insight creativo che ha preso vita attraverso la seguente Touch Point Strategy: ADV Campaign: campagna stampa e digital; POS Activation: un’accattivante attivazione punto vendita, realizzata presso i 100 top ipermercati italiani con degustazione di prodotto, impattanti materiali di comunicazione, meccanica promozionale a premio sicuro; Consumer Promotion: una consumer promotion instant win con in palio 5 week end per due persone presso un esclusivo Relais Spa da vivere nelle Langhe con degustazioni stellate, aperitivo al tramonto in mongolfiera e visita alle cantine storiche Gancia; Website: sito web presso cui poter consultare e scaricare le ricette ideate e partecipare alla consumer promotion; Social Media: veicolazione della call to action promozionale e narrazione con materiali foto-video dell’esperienza vissuta dai 10 consumatori vincitori presso la pagina Facebook di marca. Risultati e KPI: più 250% di incremental turnover durante le giornate di in store promotion; 3.7% di redemption per la consumer promotion.

On air: Giugno - Settembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Francesco Antinolfi Art director: Ruggero Di Lillo Copywriter: Francesco Antinolfi Direzione clienti: Mauro Busolo Account executive: Laura Carrara Casa di produzione: Living Brands

142


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AMBIENT - GUERRILLA MARKETING

h annual della creatività

LIVING BRANDS / I PROVENZALI

#BIOVERO PER DONNE VERE Target di riferimento: donne, responsabili d’acquisto e dei consumi familiari, 24 anni in su. Obiettivi e strategia di comunicazione: incrementare l’awareness di marca e della gamma prodotti Bio de I Provenzali, il feeling empatico tra la marca e il suo target di riferimento, creando un’occasione di notiziabilità classica e virale. Soluzione creativa: una sorpresa per migliaia di donne che, come ogni mattina, anche l’8 Marzo 2016 sono giunte in Piazzale Cadorna a Milano. Una sorpresa allegra, colorata, quanto mai inusuale: un enorme campo fiorito sbocciato nottetempo intorno alla celebre scultura di Oldenburg e Van Bruggen. Circa 12.000 fiori veri e dalle diverse cromie, sorretti ognuno da 2 saponette biologiche con un’etichetta in edizione limitata. Un omaggio che I Provenzali hanno voluto porgere nel giorno della loro festa alle donne milanesi e, simbolicamente a tutte le donne italiane, sensibilizzandole alla tematica del vero biologico in cosmetica. E così, durante la mattinata, migliaia di donne non hanno potuto che lasciarsi affascinare dal colpo d’occhio di un inusuale giardino fiorito nel bel mezzo della città, cogliendo un fiore insieme ad un messaggio impattante e efficace: #BioVero per Donne Vere. Un’immagine inusuale e estremamente accattivante che attraverso due hashtag è stata viralizzata con contenuti foto-video creati ad hoc e pubblicati sui social di marca e spontaneamente dalle consumatrici stesse. Sviluppo olistico/integrato: insight creativo che ha preso vita attraverso la seguente Touch Point Strategy: Ambient Marketing: cuore dell’attivazione, occasione di creazione di un significativo numero di contatti diretti; Social Media Activation: realizzazione di contenuti fotografici e video da amplificare attraverso i social media di marca, stimolando contemporaneamente on field la produzione e condivisione di contenuti da parte della audience ingaggiata attraverso la segnalazione di due hastag; PR e Digital PR: veicolazione di contenuti fotografici alle principali testate tradizionali e digitali. Risultati e KPI: 12.000 direct contact; +1.500 FB fans; +45.000 FB page interaction.

On air: Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Francesco Antinolfi Art director: Ruggero Di Lillo Copywriter: Francesco Antinolfi Direzione clienti: Mauro Busolo Account executive: Giada Vercesi Casa di produzione: Living Brands

143


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO PACKAGING & DESIGN

h annual della creatività

LORENZO MARINI GROUP / EASY 3D

COLOURING BOOK Target di riferimento: Uomini e donne dai 20 ai 65 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: L’Art Therapy nasce dall’idea di utilizzare l’arte come migliore antidoto per combattere la monotonia e lo stress quotidiano. Il grande successo mondiale di questa nuova tecnica di rilassamento viene dimostrata dal fatto che tra i 20 titoli più venduti su Amazon, ben sette sono dei Colouring Book. Soluzione creativa: Il libro è stato realizzato con copertina rigida, carte pregiate e speciali, perchè non è un semplice album da colorare, ma un oggetto con cui interagire, dal contenuto artistico.

On air: Ottobre-Novembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Lorenzo Marini Direzione creativa: Lorenzo Marini Art director: Camilla Tagliabue Casa editrice: Easy3d

144


VARIE AREA OLISTICA

h annual della creatività

LORENZO MARINI GROUP / FEDERLEGNO ARREDO EVENTI

O CI SEI, O CI DEVI ESSERE Target di riferimento: dagli opinion leader agli architetti, dagli interior designer ai giornalisti fino a un pubblico più vasto di tutti i visitatori della manifestazione. Obiettivi e strategia di comunicazione: l’obiettivo della comunicazione è di affermare sempre più il brand “Salone del Mobile. Milano” sui suoi numerosi target con un’azione di comunicazione siglante che faccia percepire anche l’importanza psicologica ed emotiva di partecipare a questo evento di rilevanza assoluta. Soluzione creativa: il messaggio mira a riattualizzare le prestigiose origini grafiche della comunicazione del Salone. Parla di design anni ’60 per celebrare il primo manifesto della kermesse, ma anche di leadership assoluta, espressa attraverso il colore nero, su cui brillano i colori primari degli elementi grafici. “O ci sei, o ci devi essere” vuol dire che certe occasioni creano due livelli dove l’uno esclude l’altro. Sviluppo olistico: non solo pagina stampa, ma banner, affissioni, quotidiani, installazioni tridimensionali sul territorio e video. Risultati e KPI: 372.151 presenze, +5% presenze alla manifestazione rispetto all’anno precedente; 41.372 ingressi nel fine settimana per i non addetti ai lavori.

On air: Febbraio-Aprile 2016 Direzione creativa esecutiva: Lorenzo Marini Direzione creativa: Lorenzo Marini Art director: Stella Lupi Copywriter: Nicoletta Cocchi Direzione clienti: Laura Maini Account executive: Artemisia Sakaj Casa di produzione: Jumble Installazione: Way

145


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE TV/CINEMA

h annual della creatività

LORENZO MARINI GROUP / MARE APERTO FOODS

CHEF Target di riferimento: sia uomini che donne dai 25 ai 60 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: rilanciare il brand Tonno Mare Aperto, una volta commercializzato da Star e che oggi appartiene al grande gruppo spagnolo Jealsa Rianxeria. Soluzione creativa: la nuova piattaforma di comunicazione, prende le distanze da uno stile di comunicazione autoreferenziale. L’eccesso di presenzialismo degli chef in tv e in tutti i media ha suggerito al team creativo una vera e propria presa in giro dell’alta cucina internazionale, usando lo stereotipo di due chef ai fornelli che alla fine preferiscono la sincerità del nuovo brand a ricette sofisticate e spesso poco comprensibili. Sono nati così 4 soggetti che mettono in scene 4 differenti cucine internazionali: francese, giapponese, indiana e tedesca. Sviluppo olistico: a supporto della campagna di rilancio del brand è stato creato anche il sito web, un piano social e nuovi materiali per il punto vendita.

On air: Maggio-Agosto 2016 Direzione creativa esecutiva: Lorenzo Marini Direzione creativa: Lorenzo Marini Art director: Stella Lupi Casa di produzione: BRW Filmland Regia: Lorenzo Marini

146


NON PROFIT/SOCIALE E CSR TV/CINEMA

h annual della creatività

LORENZO MARINI GROUP / WAMBA ATHENA ONLUS

SMA Target di riferimento: Opinion leader, stakeholder, investitori e persone sensibili alle attività di beneficienza. Obiettivi e strategia di comunicazione: Rendere nota l’attività e i progetti realizzati dall’associazione su tutto il territorio nazionale, chiedendo un aiuto per poter portare a termine l’intero progetto. Soluzione creativa: Realizzare un video con un linguaggio differente dalle altre pubblicità che siamo abituati a vedere, che non fosse emotivo e “strappalacrime”, ma che potesse attirare l’attenzione per il proprio contenuto differenziante, utilizzando un limitato quantitativo di risorse. Sviluppo olistico: La campagna tv è stata tradotta anche in una campagna stampa

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Lorenzo Marini Direzione creativa: Lorenzo Marini Art director: Camilla Tagliabue Account: Elisabetta Scolaro Casa di produzione: Jumble

147


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO AREA OLISTICA

h annual della creatività

M&C SAATCHI / SKY ITALIA

LE SERIE TV FANNO PARTE DI NOI Target di riferimento: l’operazione si rivolge agli appassionati di serie Tv clienti e prospect. Obiettivi e strategia di comunicazione: le serie Tv sono sempre più parte della nostra vita e delle nostre conversazioni quotidiane. Sky da sempre ci permette di viverle come nessun altro e questa volta lo fa, facendole vivere in prima persona. L’obiettivo è dimostrare la superiorità di Sky attraverso un’operazione di engagement in grado di trasformare gli appassionati delle serie Tv in Sky Ambassador. Soluzione creativa: abbiamo reclutato gli appassionati di serie Tv chiedendo loro di dimostrare la propria passione attraverso diversi test ed esperienze interattive. Sky ha reclutato gli appassionati sui canali social, proprio lì dove la passione per le serie trova il suo palcoscenico di condivisione prediletto. La campagna di recruiting ha avuto inizio con un Facebook Live di Salvatore Esposito in diretta sulla pagina di Sky Atlantic e successivamente con una campagna social su Facebook. Gli utenti sono stati indirizzati su un sito dedicato e invitati a sostenere una delle quattro diverse video-prove: interpretare le battute più famose, raccontare la propria serie preferita in 30”, riprodurne la sigla o mostrare la propria reazione a uno spoiler. Le migliori performance sono state selezionate e i candidati invitati a partecipare a un’audizione dal vivo in teatro per dimostrare la loro passione per le serie Tv guidati da alcuni grandi talent di Sky come Stefano Accorsi, Sergio Castellitto e Salvatore Esposito. I migliori hanno avuto l’occasione di vivere un’esperienza unica a diretto contatto con la produzione delle migliori serie Tv Sky. Tra queste, la possibilità di volare sul set di Trono di Spade o essere protagonista di una puntata di una Serie Tv firmata Sky. Sviluppo olistico/integrato: il footage della live experience è diventato una campagna multisoggetto veicolata su Tv, stampa e OOH, mentre online come videostrategy e social content. Risultati e KPI: 110.000 visitatori unici al sito; +7.500 utenti registrati; +700 video caricati; convertion rate del 6%.

On air: Maggio - Ottobre 2016, Direzione creativa esecutiva: Luca Scotto Di Carlo, Vincenzo Gasbarro, Direzione creativa: Daniele Dionisi, Paolo Perrone, Art director: Paolo Perrone, Copywriter: Daniele Dionisi, Integrated campaign PM: Marta Pettenuzzo, Art director digital: Claudio Parisi, Riccardo Lucarini, Copywriter digital: Bernardo Maglione, Digital production director: Stefania Sabbatini, Digital producer: Chiara Lops, Social media manager: Serena Giovinazzo, Account: Sabrina Montemurro, Marzia Puma, Laura Maggioni, Anna Chiappelli, Direzione fotografia: Callan Green, Casa di produzione: Akita Film, Casa di post produzione: Utopia, Regia: Sam Washington, Executive producer: Federico Fornasari, Producer: Luigia Sergio, Editor: Manuel Savoia, Monica Magnani, Digital software development: Logicweb

148


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA

h annual della creativitĂ

MCCANN WORLDGROUP / NESPRESSO

REDISCOVER THE HOLIDAY JOY Target di riferimento: prospects and consumers seeking the ideal gift for their special ones or a treat for themselves. The global campaign was successfully implemented in 66 markets, through different media, such as online video, print, trade/retail, packaging, OOH, digital, social and BTL. Obiettivi e strategie di comunicazione: the end-of-the-year celebrations represent a major opportunity in terms of business objectives, so all brands communicate during this period. To capture consumers’ attention, Nespresso needed a campaign both showcasing its wide range of gift ideas and at the same time standing out of the crowd. Soluzione creativa: simple holiday joys are the most precious ones, and sharing them with your dear ones makes you rejoice as if you were discovering the different attractions of a funfair. Same thrill, same enchantment. Therefore, we created a wintry amusement park, where products play the role of hero, yet in a playful way. This delicate world of festive wonder was handcrafted by the artist Lorenzo Petrantoni and the Makerie Studio specialized in paper art, who made a real paper miniature funfair. It served as a model for a spectacular 3D video produced by PICS CGI Studio.

Nespresso Chief Customer Officer: Alfonso Gonzalez Global Communication Manager: Riccardo Vola Global Communication Campaign Manager: Carlos Oyanguren Global Communication Project Manager: Niloufar Kashani Global Communication Digital Manager: Francois De Vevey

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Vice President, CEO: Daniele Cobianchi Direzione creativa esecutiva: Alessandro Sabini Direzione creativa: Paola Orlandini, Stefania Lonetti Art director: Marina Tercelan, Stefania Lonetti, Cristina Rocchetti, Andrea Gessa, Elena Pinillos, Roberta Borghese Copywriter: Paola Orlandini Head of Strategic Planning: Giovanni Lanzarotti Direzione clienti: Aurelie Quenardel, Claire-Anais Decarli, Sarah Mazza Account: Silvia Lopez, Lucia Magni, Clemence Cocheton Producer: Michele Virgilio Casa di produzione: Docartist Musica: Capitaine Plouf Paper Artist: The Makerie Studio Artist: Lorenzo Petrantoni CGI Studio: PICS London Still life photographer: Stefano Campoantico 360FX Milan Food Director: Luca Robecchi Partner: FutureBrand Paris Retail Agency, Lowe One Paris Digital Agency, Social Lab Brussels Social Media Agency

149


BAGNO / PULIZIA CASA / PRODOTTI FARMACEUTICI /COSMESI PACKAGING & DESIGN

h annual della creatività

MDP STUDIO / ALÈS GROUP

LIERAC GIFTBOX 2016/2017 Target di riferimento: main target donne 25+. Obiettivi e strategie di comunicazione: creazione di confezioni regalo che siano premium e prestigiose. L’obiettivo era trasferire al meglio il Dna e la filosofia del brand attraverso il packaging; Lierac unisce, infatti, le più avanzate tecnologie alle proprietà della fitocosmesi. Soluzione Creativa: partendo da questo presupposto, è stato sviluppato il concept di una pioggia di fiori trasparenti che potessero rappresentare al meglio la doppia anima del brand. Realizzazione di una serie di packaging uguali nel design, ma differenti nei codici colori rispettando quelli delle diverse linee in vendita. Risultati e KPI: sell-in 100.000 cofanetti venduti; sell-out +5% rispetto all’anno precedente.

On air: da Novembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Cristina Bacchetti Direzione creativa: Licia Volpon Art director: Silvia Di Giusto Direzione clienti: Roberta Romoli Account executive: Olivia Saccomandi Direzione fotografia: Antonella Perugini Fotografia: Lorenzo Gelmini

150


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO BRAND IDENTITY - ESTERNA - ADV ONLINE

h annual della creatività

MINDSHARE / EGYPTIAN TOURISM AUTHORITY

THIS IS EGYPT Target di riferimento: adulti 18-54. Obiettivi e strategia di comunicazione: fino a qualche anno fa l’Egitto era considerato una delle mete più apprezzate dai turisti Italiani, grazie a un ecosistema in grado di coniugare un’offerta di elevato livello culturale con un’ampia scelta di località di mare facilmente raggiungibili. La sopravvenuta incertezza politica e gli eventi che hanno condizionato gli equilibri negli ultimi anni sono state la cause principali della riduzione del numero di visitatori, con un conseguente impatto sul fronte economico e di immagine. La campagna ‘This is Egypt’ ha lo scopo di rimodellare la percezione negativa dell’Egitto, promuovendo un sentimento positivo che lo faccia riconsiderare quale meta turistica. Soluzione creativa: partendo da un visual contraddistinto da contenuti fortemente evocativi, è stata sviluppata una strategia media che garantisse il massimo impatto in termini di visibilità ed emozionalità del messaggio, ma che al contempo fosse in grado di far maturare nel consumatore un graduale cambiamento nella percezione del paese. L’attenta analisi del target e l’individuazione del relativo consumer journey hanno consentito di definire i touch point che fossero in grado di favorire la propensione verso l’Egitto in termini di desiderio-pianificazione-prenotazione. Sviluppo olistico/integrato: la comunicazione ha beneficiato delle sinergie offerte dal connubio tra planning online, tramite l’alternanza di formati ad alto impatto e video, e mezzi offline come l’integrale decorazione di mezzi di superficie di Milano e Roma. L’affinità verso il target ‘viaggiatori’ è stata inoltre massimizzata tramite una pianificazione di video negli aeroporti e una selezione di testate verticali. Risultati e KPI: l’efficacia della campagna è stata confermata da una ricerca a post che ha evidenziato un significativo miglioramento nella considerazione quale ‘Meta per una vacanza con la famiglia’, +10 p.p.. e di ben +15 p.p. nella percezione quale località di mare attraente. Pernottamenti Gennaio 2017 vs. Gennaio 2016: +71%.

On air: Novembre - Dicembre 2016 Agenzia media: Mindshare

151


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO RADIO - SITI CORPORATE E MICROSITI - VIRAL/MOBILE

h annual della creatività

MINDSHARE /ENEL

ENEL ENERGIA SPECIALE LUCE Target di riferimento: giovani/adulti. Obiettivi e strategia di comunicazione: coinvolgere il target più giovane e moderno, posizionandosi sui temi di sostenibilità ambientale. Instaurare una nuova modalità di relazione con clienti e prospect, ingaggiandoli attraverso le logiche e i linguaggi di interazione da loro preferiti. Soluzione creativa: l’inserimento della App Shazam all’interno degli spot Tv e Radio di Enel Speciale Luce, ha consentito di coinvolgere il target più giovane e moderno grazie al richiamo del testimonial Cattelan che negli spot invitava l’audience all’utilizzo della App. Attraverso Shazam il target è stato inoltre indirizzato a un minisito interattivo realizzato ad hoc dove, rispondendo ad alcune domande a tema ‘Green’, ha potuto misurare il proprio livello di ‘Greenness’. In funzione del punteggio ottenuto, appariva Cattelan vestito tanto o poco con abiti verdi. Sviluppo olistico/integrato: il progetto ha fatto perno su una caratteristica del Target Enel Speciale Luce, ovvero il ‘multitasking’ e l’alta penetrazione dei device mobili. L’utilizzo quindi all’interno della campagna Tv e Radio di una App che facesse da ponte con il second screen è stato l’elemento vincente per far interagire l’audience con i differenti media. Per completare il progetto, è stata anche pianificata una campagna Facebook a supporto del minisito. Risultati e KPI: oltre 100.000 accessi al minisito nel periodo e un engagement rate del 15%.

On air: Aprile - Maggio 2016 Agenzia media: Mindshare

152


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI PACKAGING & DESIGN

h annual della creatività

MIRUS / PEA COSMETICS

NUOVI PACKAGING UNIQA Target di riferimento: donne 30-55 anni, target medio alto, Responsabili centri estetici. Obiettivi e strategia di comunicazione: creare una linea di packaging in grado di impreziosire e dare il giusto risalto alla qualità dei prodotti Uniqa. Creare una linea moderna e fresca rimanendo in linea con l’immagine pregressa dei prodotti. Soluzione creativa: soluzioni cartotecniche originali e pratiche nell’uso. Colorate, eleganti e moderne.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa: Chiara Santroni Art director: Antonio De Lullo Copywriter: Chiara Santroni Account executive: Mariangela Di Giosia

153


EDITORIA E MEDIA RADIO

h annual della creatività

OGILVY & MATHER ITALIA /PARAMOUNT CHANNEL (INDIANA JONES–SAGA COMPLETA)

GLI AVVENTUROSI ANONIMI Target di riferimento: giovane e intraprendente dai 20 ai 35 anni, adulto e sedentario dai 36 ai 54. Obiettivi e strategia di comunicazione: per la messa in onda della saga completa di Indiana Jones su Paramount Channel – il brand di Viacom International Media Networks Italia dedicato agli story lovers, canale 27 del Dtt –, gli obiettivi sono stati l’aumento dell’audience, il tune-in alla saga e l’attualizzazione dei contenuti del film. Attraverso un linguaggio contemporaneo e ironico, la strategia di comunicazione ha trasformato un’icona del passato in un mito moderno interessante anche per un target più giovane. Soluzione creativa: ‘L’avventura è in ognuno di noi’ è il concept che ha guidato gli spot radio. Indiana Jones diventa, così, la musa ispiratrice di avventurieri quotidiani. Per vivere un’avventura, infatti, non è necessario andare in luoghi sconosciuti, perché l’avventura è ogni giorno intorno a noi in ogni più semplice azione quotidiana. Con un tono di voce ironico e divertente, quasi come se fosse una confessione di gruppo, la multi soggetto racconta le avventure di un gruppo di coraggiosi. Sviluppo olistico/integrato: il concept ha guidato anche la stampa, i Tv promo, il piano editoriale sui canali social ufficiali e il Digital Out Of Home.

AVVENTUROSI ANONIMI – 30” Un gruppo di uomini e donne seduti in cerchio confessa le proprie avventure. Sara (30 anni, fissata con i prodotti bio) Ciao sono Sara.

Luca Ieri pioveva. C’era lo sciopero dei mezzi e io ho preso la macchina per attraversare la città. Senza motivo.

Gruppo in coro Ciao Sara.

Roberta (30 anni, sfrontata) Ciao sono Roberta e quando vado a fare pipì negli autogrill, mi siedo.

Sara Ieri al supermercato l’ho visto. E l’ho fatto. Ho comprato un prodotto con l’Olio di Palma. E poi ho comprato l’Olio di Palma.

Musica Paramount Channel SPK: L’avventura è in ognuno di noi. Ma il solo, unico e inimitabile Indiana Jones è su Paramount Channel. Non perderti la maratona della saga domenica 11 dicembre dalle 14.20 sul canale 27 del digitale terrestre.

Luca (30 anni, precisino represso) Ciao sono Luca. Gruppo in coro Ciao Luca.

On air: Dicembre 2016, Chief creative officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino, Senior copywriter: Serena Pulga, Junior copywriter: Teresa Di Gioia, Account supervisor: Valentina Noé, Account junior: Giulia Piccioni, Casa di produzione: Screenplay, Colonna sonora: StepStudio

154


TELECOMUNICAZIONI AREA OLISTICA – SOCIAL – VIRAL/MOBILE

h annual della creatività

OGILVY & MATHER ITALIA / WIND TELECOMUNICAZIONI

CON I TUOI OCCHI Target di riferimento: mass market con focus utenti digital. Obiettivi e strategia di comunicazione: una marca attenta ai bisogni della gente, dove il valore della vicinanza diviene parte integrante dell’identità Wind a partire dal payoff ‘più vicini’. Dopo Papà e Una grande giornata, anche quest’anno Wind realizza un cortometraggio per ‘esplorare’ il rapporto fra uomo e tecnologia, mettendo in scena un insight di grande attualità che invita a interrogarci sul modo in cui utilizziamo la tecnologia. Soluzione creativa: la protagonista è una ragazzina adolescente che, come tutte le sue coetanee, vive anche attraverso un uso costante dei device. Lo smartphone, in particolare, è il suo fedele compagno di avventure con cui fotografa, filma e condivide online ogni momento della giornata. Però – e questo è il messaggio del film – ci sono momenti che è più bello ed emozionante vivere senza il filtro di un device: momenti che è più bello salvare nel cuore. E alla fine del film un momento così arriva anche per la nostra adolescente, che rinuncia allo smartphone per godersi fino in fondo il saggio di danza della sorellina, mentre tutti intorno a lei hanno il viso immerso nei device. La storia di un piccolo gesto che diventa grande e pieno di significato: certi momenti è meglio viverli col cuore. Sviluppo olistico/integrato: cinema, online sui social media e nei canali Wind. Risultati e KPI: YouTube: 1.393.390 visualizzazioni; Facebook: 8.360.079 visualizzazioni, 49.000 reazioni, 12.918 condivisioni, 1.700 commenti.

On air: Agosto - Dicembre 2016 Chief creative officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino Client creative director: Giordano Curreri (art), Marco Geranzani (copy) Tv producer: Francesca D’Agostino General manager: Daniela Morone Client service director: Morena Sgarbi Casa di produzione: Mercurio Regia: Giuseppe Capotondi Direttore della fotografia: Tat Radcliffe Executive producer: Francesco Pistorio Producer: Annalisa De Maria Musica: ‘To love somebody’, Eagle Eye Cherry

155


NON PROFIT/SOCIALE E CSR SOCIAL

h annual della creatività

OGILVY & MATHER ITALIA / EMERGENCY

STOP DRAWING BORDERS Target di riferimento: tutti i potenziali donatori di Emergency. Obiettivi e strategia di comunicazione: per sensibilizzare le persone su un problema attuale e complesso, come quello dei migranti, abbiamo messo in scena un meccanismo tanto semplice quanto naturale. Soluzione creativa: il video racconta l’impossibilità di una formica di sorpassare dei confini disegnati a pennarello, un limite che naturalmente non riesce a oltrepassare, trovandosi intrappolata: una metafora semplice per raccontare la realtà di tantissimi migranti.

On air: Dicembre 2016 Chief creative officer: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo Art director: Alessia Bonito Oliva Copywriter: Margherita Maestro Tv producer: Francesca D’Agostino Media manager: Alessandra Predrazzoli Casa di produzione: (h)films Regia: Igor Borghi Fotografia: Krishna Agazzi Executive producer: Paolo Gatti Producer: Caterina Sacchi Digital subtitles: Artech Digital Cinema

156


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE AREA OLISTICA – TV / CINEMA - SITI CORPORATE E MICROSITI / SOCIAL

h annual della creatività

OGILVY & MATHER ITALIA / FERRERO - NUTELLA

UNICA Target di riferimento: Nutella Lovers, responsabili d’acquisto e tutte le famiglie italiane. Obiettivi e strategia di comunicazione: dopo aver indossato i nostri nomi, aver portato i nostri messaggi e aver parlato i nostri dialetti, Nutella cerca un modo ancora più intimo per raccontare di noi. Soluzione creativa: un algoritmo capace di combinare milioni di pattern ha dato vita a 7 milioni di etichette tutte diverse, che sono finite sui punti vendita e comunicati con una campagna che mette in luce il bello di essere tutti diversi. Sesso, età, opinioni o colore della pelle: ogni diversità contribuisce a portare ricchezza al mondo. Sviluppo olistico/integrato: la campagna non vive solo sul formato Tv 30”, ma anche attraverso un video social dove una bambina, con la sua innocenza, intercetta dei comuni passanti per ricordare a ognuno di loro quanto sono speciali. In più, su Facebook, una piattaforma permette a tutti gli utenti di creare un video personalizzato da dedicare a qualcuno di speciale. Risultati e KPI: reach media post: 3.064.538. Views video hero: 3.331.152; share video hero: 13.598; commenti video hero: 2.210. Video creati digital activation: 9.330; commenti post Digital activation: 505; share post Digital activation: 445.

On air: Dicembre 2016, Chief creative officer: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo, Client creative director: Lavinia Francia, Art director: Andrea Guzzetti (senior), Massimiliano Corradini, Vanessa Anfossi, Copywriter: Carlotta Schoen, Laura Massei, Group head of digital and business development: Michael Berger, Head of planning: Alessia Vitali, Social team: Nicola Pavan (digital strategist), Beatrice Lopez (community manager), Senior project manager: Stella Stasi Developer team: Paolo Drovetti (senior front end developer), Kushan Gunasinghe (front end developer), Francesco Vinci (software developer), Marco Crotta (system administrator), Producer team: Francesca D’Agostino (senior), Alessia Bagni, Account team: Daniele Bacigalupi (CSD), Simone Zanelli (director), Gianpaolo Volpe Pasini (executive), Casa di produzione: Collateral, Regia: Elia Castangia (Tv), Giacomo Boeri (video hero), Musica: ‘Come te non c’è nessuno’, cantata da Lidia Schillaci

157


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE SOCIAL

h annual della creatività

OGILVY & MATHER ITALIA / GALBANI

LA RICETTA MILLENIALS Target di riferimento: responsabili d’acquisto e famiglie. Obiettivi e strategia di comunicazione: Galbani da sempre considera il momento del pasto come un momento di condivisione, da passare in famiglia. Ma l’uso smodato degli smartphone ha fatto si che la conversazione in famiglia sia sparita dalle nostre tavole. Come rimediare? Soluzione creativa: la ricetta Millennials è la prima videoricetta che spiega come far tornare la conversazione a tavola: basta prendere gli smartphone dei commensali, avvolgerli in abbondante carta stagnola e lo smartphone sarà magicamente isolato per tutta la durata del pasto. Sviluppo olistico/integrato: la campagna, oltre che sui canali social e digital del brand, è stata distribuita attraverso: masthead di YouTube, campagna pre-roll e Facebook Ads ad hoc, e on air in Tv mercoledì 8 durante Sanremo. Risultati e KPI: Facebook: 4,6 milioni di views totali (comprensivi di 3 post teaser); 29.000 interazioni totali (comprensivi di 3 post teaser). YouTube: quasi 1,7 milioni di views totali.

On air: Dicembre 2016 Chief creative officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino Client creative director: Valeria Cornelio, Paolo Tognoni Client creative director (digital): Lavinia Francia Art director: Andrea Guzzetti (Senior), Andrea Colombo Copywriter: Pietro Veneroni Design director: Marco Pelà Social media strategist: Claudia Biccari Choice architect: Emanuela Lovotti Head of planning: Filippo Ferraro Strategic planner: Luca Tapognani Account director: Adelaide Dozio Account supervisor: Federica Carrafiello Casa di produzione: Blow Up Regia: Marco Bellini

158


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA – TV/CINEMA – SOCIAL

h annual della creatività

OGILVY & MATHER ITALIA / LEVISSIMA

EVERYDAY CLIMBERS Target di riferimento: Levissima è l’acqua minerale che sgorga da purissime sorgenti d’alta quota e rigenera ogni giorno la nostra naturale vitalità. Da qui nasce l’idea di parlare a chi ha un obiettivo da raggiungere, una vetta da conquistare; a chi affronta giorno dopo giorno una strada in salita. A noi piace chiamarli Everyday Climbers. Obiettivi e strategia di comunicazione: sostenere il nuovo posizionamento di marca: ‘Per tutti quelli che hanno una vetta da conquistare’. Soluzione creativa: abbiamo raccontato la storia di 7 personaggi – con la partecipazione di volti noti e non – ognuno impegnato nella scalata della propria vetta, con l’obiettivo di ispirare il target e far sì che ognuno prenda coscienza dei propri obiettivi e capacità e sia incoraggiato ad affrontare vette sempre nuove. Nel primo episodio abbiamo dichiarato il manifesto dell’iniziativa insieme ai valori che la campagna vuole promuovere, attraverso la voce dello storyteller, attore e scrittore Corrado Fortuna, e la storia di un giovane calciatore dilettante. Di seguito abbiamo messo online le storie di successo di Linus e della scrittrice Chiara Gamberale, della tennista, oggi insegnante, Erika Pineider, del futuro campione del Milan Davide Calabria, dei giovani snowboarder Alex e Nicolò, e infine della glaciologa Chiara Compostella. Sviluppo olistico/integrato: la call to action che invita a scoprire sui canali social del brand gli episodi del format Everyday Climbers arriva con lo spot Tv. Le pagine Facebook e Instagram del brand hanno poi dato rilievo ad ogni episodio, e anche alle ‘candidature’ spontanee da parte degli utenti che vorrebbero condividere la propria storia di determinazione. Il magazine online Everyday Climbers porta avanti il racconto di brand, nel day by day, attraverso articoli editoriali. Risultati e KPI: più di 3,5 milioni di visualizzazioni delle long version; più di 7 milioni considerando anche le short version da 15” e 30”. Likebility 84% (vs. benchmark 70%).

On air: Aprile - Ottobre 2016, Chief creative officer: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo, Client creative director: Matteo Pelo, Art director: Tatiana Silvestri, Senior copywriter: Alberto Crignola, Junior copywriter: Carlotta Schoen, UX designer/choice architect: Anna Fusillo, Digital strategist: Paola Guarneri, Community manager: Francesca Schiavone, Head of planning: Filippo Ferraro, Choice architect: Emanuela Lovotti, Junior account: Sofia Molteni, Tv producer: Francesca D’Agostino, Account director: Elena Angaroni, Claudia Lucchini, Casa di produzione: Blackmamba, Regia: Marco Bellone, Giovanni Consonni

159


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE AREA OLISTICA

h annual della creatività

OMD / BARILLA

CUCINA BARILLA Target di riferimento: abitanti delle grandi città, con vite frenetiche, interessati a tecnologia e-commerce. Obiettivi e strategie di comunicazione: per la prima volta in 140 anni Barilla decide di non vendere più solo prodotti alimentari, ma un sistema che cucina al posto tuo: ’Cucina Barilla’, un forno hi-tech con un kit di ingredienti per cucinare senza sforzo. Dovevamo convincere gli italiani a cambiare il loro modo di cucinare e lasciare che Barilla entrasse nelle loro case con una nuova veste, e con un forno. Un forno grande, con una tecnologia complessa e costosa (produttore Whirlpool), al quale dover aggiungere il costo dei kit per preparare le veloci ricette. Inizialmente il modello non ha funzionato. È stato così proposto un abbonamento mensile per i kit, con la possibilità di avere il forno in comodato d’uso. Le nostre ricerche hanno confermato che non era il reddito il punto,ma lo stile di vita! Dovevamo entrare nelle case di chi vive giornate frenetiche ma non vuole rinunciare a un pasto fatto a regola d’arte e allo stesso tempo è abituato agli acquisti online. Soluzione creativa: un piano totalmente finalizzato ai risultati. Per fare awareness abbiamo attivato un accordo esclusivo con Mediamond/ Publitalia ‘80, che prevedeva la presenza su Tv (long video-lineare e on demand), radio, stampa, web (Video/Display). Sebbene l’obiettivo fosse l’awareness, l’8% degli abbonamenti è stato raggiunto qui. Per continuare a convincere gli italiani li abbiamo cercati online attraverso programmatic, social e Dem. Le azioni di retargeting ci hanno permesso di utilizzare creatività mirate e attivare la call to action; il sistema di Look alike di ampliare il nostro raggio di azione sul target. I temporary shop e le colazioni offerte negli uffici hanno supportato localmente il progetto, oltre ad aver regalato qualche piacevole inizio di giornata ai frenetici lavoratori. Sviluppo olistico/integrato: ogni mezzo aveva il suo obiettivo e ogni risultato è stato monitorato passo dopo passo. Il planning ha visto i media classici (Tv, stampa, radio, video, display) integrarsi con tutti i canali online utili per generare conversione. Risultati e KPI: l’obiettivo di sottoscrizione 2016 è stato superato del 20%. E non ci siamo ancora fermati.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 OMD: Andrea Pessina, Miriam Todaro, Emanuela Savi, Giulia Gaudino, Francesca Papagni Barilla: Matteo Gori, Laura Trinca Colonel, Maria Rosaria Sanna, Linda Stefani Agenzia media: OMD Partner: Publitalia ‘80/Mediamond, H-FARM

160


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) AREA OLISTICA

h annual della creatività

OMD / CARLSBERG - BRAND TUBORG

TUBORG STRAPPARTY TOUR 2016 Target di riferimento: giovani dai 18 ai 24 anni, specialisti del divertimento! Obiettivi e strategie di comunicazione: nel 2015 la campagna stRapParty ha visto i suoi protagonisti andare in giro per l’Italia per sfidarsi, divertirsi e partecipare ai principali festival di musica. Nel 2016 si cambia registro, Tuborg non è più solo la birra che accompagna chi è in cerca di divertimento, è la birra che ti offre tutte le possibilità per organizzare il party perfetto. Soluzione creativa: ai quattro YouTuber che nel 2015 hanno girato l’Italia con Tuborg viene assegnata una nuova missione: costruire il party più divertente della storia. Ma come fare? Ognuno deve scegliere un tema, centro della narrazione della serata, e organizzare una grande notte in un Tuborg Club, per riuscire al meglio c’è bisogno dell’aiuto di molti sostenitori, da reclutare tra il pubblico. Ma ogni party ha un guastafeste che cercherà di creare scompiglio e rendere molto difficile la vita degli organizzatori. Ogni festa dà vita a numerosi video che gli Youtuber veicoleranno sui loro canali e su quelli di Tuborg, pillole Tv trasmesse su Italia 1 inviteranno gli utenti a votare il miglior team della festa per poter vincere i biglietti per un concerto Tuborg 2016/2017. Sviluppo olistico/integrato: tutta la fase di recruiting si è svolta su digital, così come i social network sono stati il terreno per la diffusione di tutti i contenuti generati dagli eventi sul territorio e dagli influencer. La Tv ha ampliato la portata di tutto il progetto attraverso le pillole di branded content. Avventura, adrenalina e divertimento hanno completato l’opera. Risultati e KPI: abbiamo ottenuto visibilità media del valore di 1.012.000 euro; 801 partecipanti al contest; 3 eventi, 5.700 ospiti; 34 video, 4.260.544 views; 2.607.354 reach su Facebook e Twitter; 541.133 interazioni; 4,02% average engagement rate; litri di birra consumati: 1.450.

On air: Maggio - Ottobre 2016 Direzione creativa esecutiva: OMD Account director: Andrea Brusa Fuse Head of Operations: Valentina Camoni Marketing manager: Serena Savoca Tuborg brand manager: Irene della Corte Casa di produzione e post produzione: RedCarpet Agenzia media: OMD Partner: Publitalia

161


ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI AREA OLISTICA

h annual della creatività

OMD / LUXOTTICA - BRAND OAKLEY

OAKLEY CYCLING CLUB Target di riferimento: appassionati di sport, senza distinzione di età o livello di abilità. Obiettivi e strategie di comunicazione: Oakley è uno dei brand di occhiali più importanti nel mondo dello sport professionistico, i cui modelli sono indossati da molti atleti. Per questo motivo il marchio è associato ad un ambito di nicchia, ma molti dei suoi prodotti sono adatti anche ad uno stile metropolitano. Come allargare la comunità di Oakley? In fondo lo sport è per tutti e si pratica anche nei contesti più metropolitani, in particolare la passione per il ciclismo è un trend in crescita, sempre più persone utilizzano le bici per muoversi in città e formano vere e proprie community di ciclisti metropolitani. Così è nata la decisione di presidiare l’ambito dell’urban cycling, territorio inesplorato dai brand. Soluzione creativa: abbiamo creato l’Oakley Cycling Club: la community di ciclisti amatoriali unita dalla passione per la bici, per uno stile di vita smart e per la vita all’aria aperta. Con tre appuntamenti domenicali, nell’area di Milano, abbiamo radunato ciclisti amatoriali di ogni età e livello di esperienza. Ogni evento era presieduto da un ambassador Oakley il cui compito era coinvolgere e motivare i partecipanti con l’obiettivo di far diventare loro stessi ambassador del brand. Gli eventi si sono trasformati in storie da raccontare e condividere online e sui social network. Persone e brand si sono incontrate nel contesto perfetto per vivere l’esperienza Oakley e raccontare insieme il mondo dell’urban active culture. La partnership con alcune delle più importanti testate di sport e lifesyle (GQ, Gazzetta, Sportweek, Bikechannel) ci ha permesso di supportare tutti gli eventi sul territorio. Sviluppo olistico/integrato: social, eventi, digital, stampa, OOH e video hanno creato una piattaforma di comunicazione dove Oakley e le persone sono diventati insieme i nuovi narratori dell’urban culture. Risultati e KPI: corse: 350 partecipanti; oltre 1’50” il tempo speso nella lettura degli articoli; oltre 100.000 video views; gli utenti hanno iniziato a chiedere più eventi per il 2017 e la possibilità di rendere l’Oakley Cycling Club permanente.

On air: Giugno - Novembre 2016 Direzione creativa esecutiva: OMD Direzione creativa: OMD Global client & international business director: Michela Marni Brand manager: Andrea Testaverde Case di produzione e post produzione: Elita, Golab, Mobile 5 Agenzia media: OMD Partner: CondèNast, RCS, Bikechannel, 4actionmedia

162


EDITORIA E MEDIA AREA OLISTICA - STAMPA – TV/CINEMA - ADV ONLINE - EVENTO

h annual della creatività

PETTI - IL POMODORO AL CENTRO

IL TOSCANO CHE CI GARBA Target di riferimento: R.A. 25-54; food lovers, foodies e in generale consumatori attenti e sensibili a qualità e innovazione che ricercano prodotti genuini, realizzati con materia prima certificata. Obiettivi e strategia di comunicazione: posizionamento del prodotto in fascia premium, puntando in modo deciso sul principale plus del brand: il pomodoro 100% toscano certificato dalla Regione Toscana. Soluzione creativa: utilizzo di un testimonial 100% toscano per rafforzare e garantire l’obbiettivo di comunicazione e il posizionamento del brand, trattatando il tvc in chiave comedy per renderlo più vicino al target avvicinandosi anche al mondo dei più giovani. Sviluppo olistico/integrato: il nome della campagna è stato declinato a 360°: a partire dalla scelta del testimonial 100% toscano come il pomodoro, attraverso uno spot Tv, la campagna stampa, una campagna web legata all’hashtag #iltoscanochecigarba e un evento. Risultati e KPI: crescita delle vendite (+91,5%); crescita della quota di mercato (+45%) (dati IRI - Dicembre 2016).

On air: Novembre - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Aldo Biasi, Direzione creativa: Lorenzo Biasi, Art director: Rosella Tito, Copywriter: Alessio Capobianco, Direzione clienti: Francesco De Corte, Casa di produzione e post produzione: Gothacom, Regia: Alessandro Genovesi , Direzione fotografia: Federico Masiero, Executive producer: Marco De Marinis, Producer: Valentina Fiamma, Musica: Leonardo Borruso, Agenzia media: Mec Global, Partner: Moviement, Benegas Management, Caremoli.Ruggeri Group

163


EDITORIA E MEDIA STAMPA

h annual della creatività

PETTI - IL POMODORO AL CENTRO

IL TOSCANO CHE CI GARBA Target di riferimento: R.A. 25-54; food lovers, foodies, e in generale consumatori attenti e sensibili a qualità e innovazione che ricercano prodotti genuini, realizzati con materia prima certificata. Obiettivi e strategia di comunicazione: posizionamento del prodotto in fascia premium, puntando in modo deciso sul principale plus del brand: il pomodoro 100% toscano. Soluzione creativa: utilizzo di un testimonial 100% toscano per rafforzare e garantire l’obbiettivo di comunicazione e il posizionamento del brand, trattatando il tvc in chiave comedy per renderlo più vicino al target avvicinandosi anche al mondo dei più giovani. Sviluppo olistico/integrato: il nome della campagna è stato declinato a 360°: a partire dalla scelta del testimonial 100% toscano come il pomodoro, attraverso uno spot Tv, la campagna stampa, una campagna web legata all’hashtag #iltoscanochecigarba e un evento. Risultati e KPI: crescita delle vendite (+91,5%); crescita della quota di mercato (+45%) (dati IRI - Dicembre 2016).

On air: Novembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Aldo Biasi, Direzione creativa: Lorenzo Biasi Art director: Rosella Tito, Copywriter: Alessio Capobianco, Direzione clienti: Francesco De Corte Fotografo: Mario Ermoli, Assistente fotografo: Giuseppe Scandiffo Agenzia media: Mec Global Partner: Moviement, Benegas Management, Caremoli.Ruggeri Group

164


ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI SOCIAL / EVENTO

h annual della creatività

PIL ASSOCIATI / CASIO WATCHES ITALIA

WHEN A PRESS LAUNCH BECOMES ENTERTAINMENT Target di riferimento: media, giornalisti, influencer, blogger di settore, appassionati del brand. Obiettivi e strategia di comunicazione: le conferenze di lancio prodotto sono spesso troppo ripetitive e poco coinvolgenti. Per questa ragione Casio Watches Italia ha voluto rompere gli schemi classici dei press launch per coinvolgere i media in experience nuove ed entusiasmanti. Obiettivo? Creare un format alternativo di conference basato sulla creazione di happening appositamente pensati per non annoiare nessun partecipante. Raccontare il prodotto in maniera alternativa e dinamica, creare adrenalina e allo stesso tempo far conoscere le nuove collezioni. Generare momenti memorabili e d’impatto, sia dal punto di vista visivo, sia dal punto di vista dell’esperienza personale vissuta. Soluzione creativa: legare le peculiarità del prodotto a una live experience unica con allestimenti progettati ad hoc. I giornalisti hanno avuto la possibilità di testare in prima persona le tecnologie che caratterizzano gli orologi Casio, vivendo un’esperienza nuova e immersiva all’interno dei contesti a cui il brand si ispira. Come per il Frogman immersi nella piscina Y-40 o per la corsa con gli stuntman per presentare il modello ultra resistente G-Steel. Per la prima volta un brand tecnologico si attiva nella realizzazione di momenti di entertainment mettendo al centro le persone e i singoli prodotti. Sviluppo olistico/integrato: il progetto, oltre alla forte connotazione Pr, ha avuto una declinazione sui canali social e digital con landing page interattive per rafforzare l’esperienza audiovisiva. Grazie a una creatività studiata ad hoc per ogni evento, Casio ha messo al centro le persone che normalmente si interfacciano con i suoi prodotti. Tutte operazioni uniche nel loro genere, in grado di coniugare Pr event, media experience e social storytelling. Risultati e KPI: creazione di 4 happening con più di 150 uscite tra print e digital. 150.000 video views complete, più di 450.000 interaction e oltre 3,5 milioni di impression. On air: Giugno - Dicembre 2016 Direzione creativa: Manuela Ilari Art director: Gaia Benedetti Perinetti Casoni, Chiara Costanzo, Andrea Butani Copywriter: Walter J Cassetta, Giuseppe Tempestini Pr: Valentina Ottone Social media manager: Sara Banella Producer: Riccardo Antolini

165


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI AREA OLISTICA

h annual della creatività

PROXIMITY BBDO / TEMPO

HAPPY TEARS Target di riferimento: Tempo è un brand storico, un prodotto-icona che ha sempre fatto di raffreddori e allergie i suoi asset, ma la verità a cui spesso nessuno pensa è che anche i momenti più positivi ed emozionanti della nostra vita hanno bisogno di un fazzoletto. Obiettivi e strategia di comunicazione: riposizionare e destagionalizzare il fazzoletto Tempo con una comunicazione integrata capace di cambiarne percepito, conversazione e – chiaramente – frequenza d’acquisto. Soluzione creativa: a volte avere bisogno di un fazzoletto è la cosa più bella che ci possa accadere. Per dimostrare questa core creative idea, abbiamo reclutato uno che di emozioni se ne intende, ossia Luca Lucini – regista di ‘Tre metri sopra il cielo’. Con lui, abbiamo incontrato oltre 300 ragazzi determinati a regalare alle proprie fidanzate la proposta di matrimonio più strappalacrime di sempre, ma solo l’intervista più emozionante di uno dei candidati è diventata lo script fedele di un film sulla sua storia d’amore. Per la prima volta, quindi, un’intervista è diventata sceneggiatura e un consumatore ha avuto la possibilità di co-dirigere un film trasmesso poi in un vero cinema davanti a un vero pubblico, tra cui amici, parenti e l’inconsapevole co-protagonista: la sua fidanzata. I suoi pianti e quelli del pubblico in sala sono poi stati la dimostrazione del nostro assunto. Sviluppo olistico/integrato: dopo le lacrime e il fatidico ‘sì, lo voglio’, ‘Una proposta da sogno’ è diventata un hero content che atterrava sul social, grazie anche a un piano editoriale che fa di Tempo il fazzoletto di tutti i momenti della nostra vita. Anche quelli più belli. E per dare a tutti gli italiani la possibilità di piangere di felicità con Tempo, abbiamo lanciato ‘dillo con Tempo’, una piattaforma e-commerce che trasforma i fazzoletti in un nuovo media per comunicare i momenti più emozionanti della propria vita agli altri. Risultati e KPI: 13 milioni di views (91% org.); 47 milioni di earned media impression; 85.000 interaction; 28.000 mentions #unapropostadasogno; brand sentiment da 64% a 97% (comp. 2015); +6,2% sales increase (comp. 2015).

On air: Aprile - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Michele Picci, Andrea Jaccarino Art director: Francesca Montrucchio Copywriter: Monica Carallo Direzione clienti: Ilaria Mosca Account: Ilaria Castiglioni, Marina Mastrandrea Casa di produzione: Section 80 Regia: Luca Lucini, Marco Proserpio Musica: Fabrizio Campanelli Agenzia media: ZenithOptimedia

166


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI ADV ONLINE – SOCIAL – EVENTO – VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

PROXIMITY BBDO / TEMPO

UNA PROPOSTA DA SOGNO Target di riferimento: Tempo è un brand storico, un prodotto-icona che ha sempre fatto di raffreddori e allergie i suoi asset, ma la verità a cui spesso nessuno pensa è che anche i momenti più positivi ed emozionanti della nostra vita hanno bisogno di un fazzoletto. Obiettivi e strategia di comunicazione: riposizionare e destagionalizzare il fazzoletto Tempo con una comunicazione integrata capace di cambiarne percepito, conversazione e – chiaramente – frequenza d’acquisto. Soluzione creativa: a volte avere bisogno di un fazzoletto è la cosa più bella che ci possa accadere. Per dimostrare questa core creative idea, abbiamo reclutato uno che di emozioni se ne intende, ossia Luca Lucini – regista di ‘Tre metri sopra il cielo’. Con lui, abbiamo incontrato oltre 300 ragazzi determinati a regalare alle proprie fidanzate la proposta di matrimonio più strappalacrime di sempre, ma solo l’intervista più emozionante di uno dei candidati è diventata lo script fedele di un film sulla sua storia d’amore. Per la prima volta, quindi, un’intervista è diventata sceneggiatura e un consumatore ha avuto la possibilità di co-dirigere un film trasmesso poi in un vero cinema davanti a un vero pubblico, tra cui amici, parenti e l’inconsapevole co-protagonista: la sua fidanzata. I suoi pianti e quelli del pubblico in sala sono poi stati la dimostrazione del nostro assunto. Sviluppo olistico/integrato: recruiting sui social; interviste candidati; intervista protagonista diventa film; film premiere davanti a parenti e amici della coppia e all’ignara fidanzata co-protagonista; live shooting del finale con proposta di matrimonio e svelamento; lancio viral video sui social; lancio piattaforma e-commerce per comunicare le emozioni attraverso Tempo; lancio ped il fazzoletto delle emozioni. Risultati e KPI: 13 milioni di views (91% org.); 47 milioni di earned media impression; 85.000 interaction; 28.000 mentions #unapropostadasogno; brand sentiment da 64% a 97% (comp. 2015); +6,2% sales increase (comp. 2015).

On air: Marzo - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Michele Picci, Andrea Jaccarino Art director: Francesca Montrucchio Copywriter: Monica Carallo Direzione clienti: Ilaria Mosca Account: Ilaria Castiglioni, Marina Mastrandrea Casa di produzione: Section 80 Regia: Luca Lucini, Marco Proserpio Musica: Fabrizio Campanelli Agenzia media: ZenithOptimedia

167


AUTO E ALTRI VEICOLI RP

h annual della creatività

PUBLICIS ITALIA / DACIA

FAMILY PROJECT Target di riferimento: neo-famiglie supporter di Udinese Calcio e di calcio in genere. Obiettivi e strategia di comunicazione: trasformare la sponsorship dell’Udinese Calcio da semplice occasione di visibilità a strumento per costruire valore per il brand, dimostrando vicinanza alle famiglie partendo da quelle appassionate di sport. Soluzione creativa: un contest online che ha coinvolto i tifosi e li ha convinti a mettere su famiglia, per dar vita a una nuova generazione di tifosi. Una risposta diretta al problema degli stadi vuoti e delle tifoserie violente. Per la prima volta, nel campionato Italiano, più di 100 donne incinta sono entrate in uno stadio e 20 di loro hanno preso parte alla line up con i giocatori, con una maglia speciale per sottolineare che un nuovo tifoso era in arrivo. Tutti i neo genitori sono stati ricompensati con un abbonamento family valido per loro e il futuro supporter. Sviluppo olistico/integrato: Dacia ha stimolato i tifosi a mettere su famiglia attraverso una campagna direct: speciali test di gravidanza, distribuiti fuori dallo stadio, che in caso di risultato positivo mostravano le strisce bianco-nere dell’Udinese Calcio. Inoltre è stata sviluppata e supportata da una campagna display, una web app per sincronizzare il calendario dei giorni fertili con quello delle partite dell’Udinese. Per aumentare il passaparola tra i tifosi, sono state prodotte delle video dediche in cui i giocatori ringraziavano i fan per il nuovo supporter in arrivo. Alla fine del contest, per la prima volta nel campionato italiano, un’intera sezione dello stadio è stata riservata ai futuri genitori vincitori. Risultati e KPI: futuri tifosi nati: 150. Persone che hanno visto la partita 1.500.000. Copertura Tv e stampa 95%. Media impression oltre 80.000.000. Facebook Dacia fanbase +15%. Twitter Dacia follower +20%; #daciafamilyproject impressions oltre 3.500.000; #daciafamilyproject 8 volte trending topic in Italia. Auto familiari vendute +12%.

On air: Febbraio - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini, Direzione creativa: Francesco Martini, Massimo Guerci, Art director: Dario Citriniti, Jacopo Menozzi, Jacopo Gioffrè, Massimo Guerci, Copywriter: Mattia Basti, Francesco Martini, Strategic Planner: Bela Ziemann, Art Buyer: Stefano Gruarin, Agency Producer: Laura Pace, Direzione clienti: Elisabeth Leriche, Daniele Reggi, Paola Repaci, Chiara Isidori, Account executive: Sathya Weerasinghe, Account: Simona Coletta, Benedetta Virga, Direzione fotografia: Mandala Creative Production, Fotografia: Mario Ermoli, Casa di produzione: Bedeschi Film, Regia: Gigi Piola, Executive Producer: Federico Salvi, Editor: Fabrizio Squeo, Agenzia media: OMD, Communication Manager OMD: Pierfrancesco Frosini, Partner: Publicis Consultants, General Manager Publicis Consultants: Alessandro Paoletti, Account Supervisor Publicis Consultants: Simona Vitale

168


NON PROFIT/SOCIALE E CSR AREA OLISTICA

h annual della creatività

PUBLIONE / UNIEURO

NO CYBERBULLISMO Target di riferimento: ragazzi delle scuole medie e superiori, famiglie, insegnanti. Obiettivi e strategia di comunicazione: Unieuro propone nei suoi negozi strumenti di connessione come PC, tablet e smartphone: anche per questo l’azienda ha sentito il dovere di sostenere una campagna di sensibilizzazione al cyberbullismo, rivolta in particolare ai ragazzi, ormai perennemente connessi, che hanno la possibilità di imparare come si usano responsabilmente le nuove tecnologie. Soluzione creativa: essere vittime di cyberbullismo o esigere gli strumenti utili a difendersi richiedono la ricerca di protezione. Per questo, il protagonista del logo identificativo è un potente rinoceronte, che uscendo dalla parola ‘No’ sbaraglia il ‘Cyberbullismo’. Proprio da un concept che dà un senso di sicurezza e di partecipazione è partita l’idea del progetto No Cyberbullismo, che proseguirà nel 2017. Sviluppo olistico/integrato: per raggiungere il maggior numero possibile di persone, il progetto No Cyberbullismo si compone di diverse declinazioni. Il tour #cuoriconnessi, in collaborazione con Polizia di Stato, ha portato in tutta Italia il docufilm che racconta due storie vere di adolescenti che hanno subito e affrontato con successo il cyberbullismo. Il regista del film, Luca Pagliari, con la sua narrazione durante la proiezione, accompagna i ragazzi in un percorso formativo ed emotivo, che li porta a comprendere l’importanza dell’uso consapevole dei loro dispositivi. In contemporanea, tutto il personale Unieuro ha potuto contare su una formazione specifica e nei punti vendita di tutta Italia è presente una campagna dedicata ai clienti. È inoltre disponibile online il sito nocyberbullismo.it, che ragazzi e genitori possono utilizzare come punto di riferimento per ricevere informazioni utili e consigli su come prevenire il fenomeno. Risultati e KPI: 11 città italiane raggiunte nel 2016 e altre 20 tappe previste nel 2017. 40.000 studenti coinvolti. Oltre 4.000 collaboratori Unieuro formati. 480 punti vendita dove trovare informazioni utili. Esposizione del brand sui media con un aumento del 29% rispetto all’anno precedente. On air: Ottobre - Dicembre 2016 Presidente: Alessandro Bianca Direzione creativa: Maurilio Brini, Loris Zanelli Art director: Gianluca Muccioli, Luca Rosaldi, Luca Sensi Copywriter: Chiara Tartagni Direzione clienti: Elena Babini Account: Mauro Gennaccari Regia: Luca Pagliari

169


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE TV /CINEMA

h annual della creatività

RED CELL / COLUSSI - MISURA

LASCIATI ANDARE Target di riferimento: famiglie. Obiettivi e strategia di comunicazione: consolidare il ruolo di leader approfittando del cambiamento in atto nel mind set del consumatore verso il significato di cibo salutistico, per cui nella società contemporanea non esiste vero piacere se non è accompagnato dalla consapevolezza che la fonte di quel piacere contribuisce al mio benessere. Soluzione creativa: lasciati andare senza sensi di colpa alla bontà dei prodotti Misura. Risultati e KPI: Misura, in un mercato ‘forno salutistico’ che a Luglio 2016 cresce del +11,8%, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, registra una crescita a valore del +39,1%. Inoltre Misura cresce in tutti i segmenti del ‘forno salutistico’: nel segmento ‘biscotti salutistici’ a Luglio 2016 il mercato cresce del +8,2% a valore rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, mentre Misura registra una variazione a valore del +37,4%.

On air: Aprile - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Roberto Vella Direzione creativa: Roberto Vella, Stefano Longoni Art director: Paola Bussa Copywriter: Massimo Canuti Direzione clienti: Maurizio Acquaviva Casa di produzione: Haibun Casa di post produzione: Edi Regia: Baback

170


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO AREA OLISTICA - DIRECT MARKETING

h annual della creatività

RUNWAY® / EZVIZ

PROTEGGI CIÒ CHE AMI Target di riferimento: target trasversale. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare il brand Ezviz e la sua nuova gamma di prodotti particolarmente articolata: dai sistemi di sicurezza alla videosorveglianza. Soluzione creativa: il progetto di campagna integrata parte dalla costruzione dei suoi protagonisti: Runway® ha dato vita al target di riferimento attraverso la creazione di personaggi simbolo, la cui vita è al centro dello storytelling raccontato sui molteplici canali di comunicazione e il prodotto Ezviz ne diventa parte integrante. Sviluppo olistico/integrato: 4 spot pubblicitari in onda sulle maggiori reti televisive e 3 cortometraggi per il web, dove sono state approfondite le storie dei protagonisti, sempre più reali. Durante l’evento di lancio dei prodotti, i protagonisti degli spot hanno partecipato come veri clienti Ezviz, mescolandosi con il target per cui è stata realizzata una user experience. Runway® ha inoltre realizzato tutorial in infografica per spiegare le modalità di utilizzo dei dispositivi Ezviz e viral per il web con contenuti accattivanti per lo sharing. Attraverso le diverse iniziative, Runway® ha dato vita a una campagna di brand awareness che fa dell’empatia e dello storytelling i suoi principali punti di forza: il primo capitolo di una storia che, con i suoi protagonisti e le loro vicende, si presta a nuovi sviluppi.

On air: Aprile - Giugno 2016 Direzione creativa esecutiva: Runway® Direzione creativa: Francesco Leoni Copywriter: Francesco Leoni Direzione clienti: Runway® Account executive: Elena Ravasini Account: Federica Rigoli Direzione fotografia: Raffaele Germoglio Casa di produzione e post produzione: Gothacom Regia: Chris Myhre Musica: Ezviz

171


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO TV / CINEMA

h annual della creatività

SAATCHI & SAATCHI / ENEL ENERGIA

TI APRE UN MONDO Target di riferimento: customer base e prospect. Obiettivi e strategia di comunicazione: aumentare l’awareness sul nuovo posizionamento di Enel Energia: non più solo fornitore di luce e gas ma Full Service Provider. Da oggi, infatti, Enel Energia offre ai suoi clienti una experience completa. Una dimensione in cui i clienti oltre al risparmio trovano soluzioni ideali per semplificarsi la vita. In quest’ottica presentare la nuova offerta Enel Tutto Ok, il servizio di manutenzione guasti e assistenza per la casa che garantisce sempre un punto di riferimento da contattare per ogni problema su impianto elettrico, climatizzatore o caldaia. Soluzione creativa: per comunicare questa experience, è stato lanciato un nuovo format di comunicazione sintetizzato dal pay off ‘Ti apre un mondo’. L’idea è quella di mostrare come semplicemente varcando una soglia ed entrando in Enel Energia, ti si apre un mondo di soluzioni e offerte intelligenti. Per comunicarlo è stato realizzato un set di oltre 30 metri di lunghezza dove è stato ricostruito il mondo di Enel Energia, un mondo colorato e dinamico. Su questo set sono stati messi in scena gli spot della campagna Tv. 2 soggetti da 30” e 2 da 15” in cui si vede Alessandro Cattelan alle prese con alcuni problemi che possono capitare in casa: un guasto alla caldaia, all’impianto elettrico, la rottura del vetro di una finestra. Ogni volta sia il problema, sia la soluzione rappresentata dall’arrivo dei tecnici saranno visualizzati in modo iperbolico. Per stressare l’offerta Enel Tutto Ok che ti toglie ogni pensiero e per dare un ruolo eroico ai tecnici della manutenzione e dell’assisitenza. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è andata on air anche su stampa, affissione, radio e web. Risultati e KPI: 64% gradimento campagna; 71% efficacia campagna rispetto alla brand equity; 75% effetto campagna su riconoscibilità del logo (Fonte: Doxa - Advertising Tracking 2016).

On air: Ottobre - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Agostino Toscana, Direzione creativa: Alessandro Orlandi, Manuel Musilli, Art director: Alessandro Dante, Ilaria Agresta, Copywriter: Lorenzo Terragna, Head of Tv: Raffaella Scarpetti, Tv producers coordinator: Erica Lora-Lamia, Producer: Manuela Fidenzi, Team account: Fausto Tumbarello, Erica De Monte, Alessandra Falconi, Casa di produzione: Think Cattleya, Regia: Vallé Duhamel, Musica: ‘Rainbow Man’, Busy P

172


BANCHE E ASSICURAZIONI DIRECT / MARKETING RELAZIONALE

h annual della creatività

SAATCHI & SAATCHI / GROUPAMA ASSICURAZIONI

SANTINO SAFETY SYSTEM Target di riferimento: negli ultimi anni gli incidenti stradali per distrazioni sono drasticamente in aumento e, stando alle statistiche ISTAT, la causa principale è l’uso del cellulare alla guida, specialmente tra i giovani dai 18 ai 35 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: abbiamo deciso di usare un tono di comunicazione complice e non colpevolizzante, usando la tecnologia e i social network per ingaggiare il nostro target. Soluzione creativa: per tradizione, gli italiani si affidano ai santini da auto per sentirsi al sicuro mentre guidano. Abbiamo quindi deciso di lanciare un nuovo santino, ma tecnologico, per proteggerli dalle distrazioni del cellulare alla guida. Abbiamo creato SantinoSafetySystem, il primo santino da auto che grazie alla tecnologia NFC, dialoga con il cellulare del guidatore disattivando tutte le notifiche. Sviluppo olistico/integrato: abbiamo lanciato il progetto con un video virale e invitato gli utenti a richiedere gratuitamente SantinoSafetySystem e scaricare l’app gratuita. Risultati e KPI: il video ha superato 6 milioni di visualizzazioni in un mese con più di 24.000 condivisioni spontanee, oltre 40.000 richieste di SantinoSafetySystem sono arrivate sul sito di Groupama e l’app è entrata nella top 20 di Google Play Store. I media nazionali hanno parlato dell’iniziativa. Vitalità e PR hanno generato circa 2 milioni di euro di free media.

On air: Marzo - Aprile 2016, Direzione creativa esecutiva: Agostino Toscana, Direzione creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi, Art director: Alessio Bianconi, Copywriter: Alice Scornajenghi, Senior digital manager: Simone Roca, Head of Tv: Raffaella Scarpetti, Tv producer coordinator: Erica Lora-Lamia, Producer Tv: Manuela Fidenzi, Team account: Fausto B. Tumbarello, Giuseppe Colasurdo, Veronica Costantino, Casa di produzione e post produzione: Twister Film, Regia: Daniele Brunelletti, Direzione fotografia: Simone Mogliè, Agenzia media: Zenith, Produzione web: Officine Digitali

173


BANCHE E ASSICURAZIONI VIRAL/MOBILE MARKETING

h annual della creatività

SAATCHI & SAATCHI / GROUPAMA ASSICURAZIONI

SANTINO SAFETY SYSTEM Target di riferimento: negli ultimi anni gli incidenti stradali per distrazioni sono drasticamente in aumento e, stando alle statistiche ISTAT, la causa principale è l’uso del cellulare alla guida, specialmente tra i giovani dai 18 ai 35 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: abbiamo deciso di usare un tono di comunicazione complice e non colpevolizzante, usando la tecnologia e i social network per ingaggiare il nostro target. Soluzione creativa: per tradizione, gli italiani si affidano ai santini da auto per sentirsi al sicuro mentre guidano. Abbiamo quindi deciso di lanciare un nuovo santino, ma tecnologico, per proteggerli dalle distrazioni del cellulare alla guida. Abbiamo creato SantinoSafetySystem, il primo santino da auto che grazie alla tecnologia NFC, dialoga con il cellulare del guidatore disattivando tutte le notifiche. Sviluppo olistico/integrato: abbiamo lanciato il progetto con un video virale e invitato gli utenti a richiedere gratuitamente SantinoSafetySystem e scaricare l’app gratuita. Risultati e KPI: il video ha superato 6 milioni di visualizzazioni in un mese con più di 24.000 condivisioni spontanee, oltre 40.000 richieste di SantinoSafetySystem sono arrivate sul sito di Groupama e l’app è entrata nella top 20 di Google Play Store. I media nazionali hanno parlato dell’iniziativa. Vitalità e PR hanno generato circa 2 milioni di euro di free media.

On air: Marzo - Aprile 2016, Direzione creativa esecutiva: Agostino Toscana, Direzione creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi, Art director: Alessio Bianconi, Copywriter: Alice Scornajenghi, Senior digital manager: Simone Roca, Head of Tv: Raffaella Scarpetti, Tv producer coordinator: Erica Lora-Lamia, Producer Tv: Manuela Fidenzi, Team account: Fausto B. Tumbarello, Giuseppe Colasurdo, Veronica Costantino, Casa di produzione e post produzione: Twister Film, Regia: Daniele Brunelletti, Direzione fotografia: Simone Mogliè, Agenzia media: Zenith, Produzione web: Officine Digitali

174


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE AREA OLISTICA – ESTERNA

h annual della creatività

SERVICEPLAN GROUP ITALIA / BURGER KING

THE KING WOWO Target di riferimento: 15-35 anni, amanti dei fast food. Obiettivi e strategia di comunicazione: sviluppare la campagna di lancio di un nuovo panino con un ingrediente speciale: l’uovo. Il panino è una limited edition, in vendita per soli due mesi. L’obiettivo di comunicazione: fare awareness sul prodotto in modo unico con una ricetta unica. Soluzione creativa: un naming irriverente, una campagna cross mediale giocata attorno al nome che rende il prodotto un vero eroe. Sviluppo olistico/integrato: i canali principali sono stati: la comunicazione sul punto vendita e i social media, supportata da campagna affissione. Risultati e KPI: il video ha ottenuto più di 1 milione di visualizzazioni solo sui social media nelle prime 3 settimane. Il prodotto è ancora oggi reclamato a gran voce sui social media.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Oliver Palmer Direzione creativa: Iva Kisyova e Gianluca Sales Art director: Iva Kisyova Copywriter: Gianluca Sales Direzione clienti: Diego Cermelli Account: Sara Ruggiero Casa di produzione e post produzione: Movie Magic Regia: Gigi Cassano Agenzia media: Vizeum

175


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) ESTERNA

h annual della creatività

SERVICEPLAN GROUP ITALIA / KIMBO

IL PIACERE CHE CI UNISCE Target di riferimento: responsabili acquisto, famiglie e più in generale consumatori di caffè. Obiettivi e strategia di comunicazione: rinnovare la percezione di Kimbo come brand dinamico che accompagna gli italiani anche fuori dall’uso domestico. Soluzione creativa: il media diventa il messaggio: le persone si spostano, si muovono, viaggiano tutti i giorni da un posto all’ altro per incontrarsi. Kimbo è così buono che non solo fa incontrare e unire le persone, ma addirittura unisce i luoghi verso i quali e dai quali le persone si spostano creando luoghi fantastici, frutto dell’abbinamento di nomi di due luoghi diversi. Cosi Cremona e Monza diventano Cremonza e il Colosseo e Piazza di Spagna diventano Colospagna. Il media ideale per questa creatività è ovviamente l’outdoor, in particolare i mezzi di trasporto che collegano questi luoghi. Sviluppo olistico/integrato: stazioni ferroviarie, affissioni dinamiche, aeroporti, stadi, autostrade e metropolitana; vestizione e piano editoriale dedicato Facebook, sezione dedicata sul sito, concorso a premi, spot radio. Risultati e KPI: aumento quota di mercato e acquisizione famiglie.

On air: Maggio - Settembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Oliver Palmer Direzione creativa: Gianluca Sales, Iva Kisyova, Giuliana Guizzi, Salvatore Giuliana Direzione clienti: Giovanni Ghelardi Account: Alice Ferrante Casa di post produzione: UVC Agenzia media: InMediato

176


AUTO E ALTRI VEICOLI VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

SERVICEPLAN GROUP ITALIA / PIRELLI

DIVAS AND SHOES Target di riferimento: consumatore finale appassionato di auto e del settore Automotive. Obiettivi e strategia di comunicazione: lancio del nuovo pneumatico PZERO. Soluzione creativa: un intrigante parallelo tra ‘Dive’. Così come una diva dovrebbe solo indossare scarpe perfette per il proprio look, una super car dovrebbe solo ‘indossare’ un pneumatico su misura come PZERO. Sviluppo olistico/integrato: sviluppo film, campagna banner ed eventi.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Oliver Palmer Direzione creativa: Iva Kisyova, Gianluca Sales Art director: Iva Kisyova Copywriter: Gianluca Sales Direzione clienti: Paola Borroni Direzione fotografia: Stephon Karolus Casa di produzione: Filmmaster Casa di post produzione: Toboga Regia: Oliver Palmer Musica: Filippo Moscatelli

177


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO BRAND IDENTITY

h annual della creatività

STARCOM / ALITALIA

MADE OF ITALY Target di riferimento: il target dei ‘volatori’ nei paesi obiettivo della campagna (Italia, USA, Germania, Brasile) è estremamente ampio e composito, dai viaggiatori della Business Class a segmenti estremamente sensibili al prezzo; da clienti fidelizzati a individui che non conoscono il brand. Obiettivi e strategia di comunicazione: nel 2016, Alitalia ha completamente rilanciato il brand. Nuove uniformi per gli assistenti di volo, nuove lounge, e cabine completamente ridecorate sono alcuni degli esempi della rinnovata esperienza di viaggio che Alitalia voleva comunicare. La campagna doveva garantire sia alti livelli di visibilità che potenziale in termini di PR, per aumentare la reputazione di Alitalia e la leadership nel mercato del trasporto aereo. Soluzione creativa: in Italia uno spot Tv 60” in prime time ha ‘inaugurato’ la campagna su tutti i principali canali, assieme all’evento #Alitaliaday a Roma e Milano. Nelle settimane seguenti, oltre alla presenza in Tv sono state pianificate testate e iniziative digitali (formati impattanti, social e programmatic), stampa (quotidiani e magazine), e un circuito di affissioni con maxi impianti a Milano e Roma e presenza in 7 aeroporti chiave. Nei mercati esteri, è state realizzata una campagna Tv e video, OOH, social e display. Sviluppo olistico/integrato: abbiamo costruito una campagna integrata a 360° per spiegare che Alitalia è veramente ‘Made of Italy’, oltre il contenuto creativo. Grandi brand italiani sono diventati testimonial per la loro area di eccellenza in partnership per la campagna: Lavazza, Poltrona Frau, Cantine Ferrari; e la campagna è stata diretta da un regista conosciuto, Federico Brugia, con una celebre colonna sonora (‘Nel blu dipinto di blu’) interpretata da Malika Ayane, con un concerto ad hoc tenuto il giorno del lancio della campagna. Risultati e KPI: brand awareness: +1% in Italia, +4% in USA, +4% in Germania e +3% in Brasile. Consideration: +2% in Italia, +3% in USA, +4% in Germania e +3% in Brasile. On air: Maggio - Agosto 2016 Agenzia: Leo Burnett Direzione creativa esecutiva: Francesco Bozza, Alessandro Antonini Direzione creativa: Christopher Jones Art director: Filippo Formentini, Marco Zilioli Copywriter: Federica Rebuzzini Casa di produzione: Filmmaster Productions Casa di post produzione: Band Regia: Federico Brugia Musica: Vittorio Cosma (music), Malika Ayane (voice) Agenzia media: Starcom Client service director: Luisa Rossetti Strategy director: Fabio Calamosca Media manager: Angelo Carta Digital manager: Daniele Durante

178


BANCHE E ASSICURAZIONI TV / CINEMA

h annual della creatività

TBWA\ITALIA / BNL

SOLO 5 GIORNI Target di riferimento: chi è alla ricerca della casa giusta e necessita di un mutuo per acquistarla. Ci rivolgiamo a giovani coppie, single, famiglie ma anche senior che vogliono fare un investimento. Non si accontentano di una casa qualsiasi ma cercano quella che ha tutti i requisiti. Obiettivi e strategia di comunicazione: chi vuole comprare casa è ostacolato dai tempi di approvazione del mutuo. Tra richiesta e approvazione passa troppo tempo e si rischia così di perdere la casa dei propri sogni. BNL ‘solo5giorni’ assicura l’approvazione del mutuo entro 5 giorni dalla richiesta. Per lanciarlo, abbiamo adottato una strategia di comunicazione che fa leva su questo vantaggio competitivo. Soluzione creativa: abbiamo ideato uno spot per raccontare il momento in cui chi cerca casa incontra quella che ha sempre desiderato. Grande, piccola, nuova, da ristrutturare. Un’ode alla casa e a tutto quello che significa per gli italiani. Per entrare in sintonia con i target, abbiamo rappresentato diversi nuclei familiari e diverse location. Lo spot chiude con il messaggio: non capita tutti i giorni di trovare la casa giusta per te, oggi c’è un mutuo per non fartela scappare. Sviluppo olistico/integrato: lo stesso messaggio è arrivato anche online con banner e una landing page dedicata sul portale BNL.it. Su facebook e twitter abbiamo giocato con il concetto di ‘casa giusta per te’ e raccontato le storie di chi l’aveva già ottenuto. il nostro messaggio è arrivato anche in affissione, con un key visual che vedeva protagonista il numero 5. Risultati e KPI: 3.307 lead da lp e pagine prodotto bnl.it*. Tv: 401 GRP’S, 82% reach. Radio: 1.128,9 GRP’S, 82,1% reach. Campagna Display: 90,7 milioni di impression, 405.000 click, 2.610 lead**. Campagna Search: 1,46 milioni di impression, 117.000 click, 1.088 lead**. Social: 843.000 reach, 199.000 impression, 3.200 nterazioni su Facebook, 3.600 interazioni su Twitter *lead da GA360 (modello last click), **lead da DBM (modello last event)… è quindi chiaro che il totale delle lead display e search non fa 3.307 (GA360) ma è leggermente più alto (3.698). On air: Settembre 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani, Direzione creativa: Anna Palamà, Art: Martina Mannocchi, Copy: Anna Palamà, Pablo Granatiero, Direttore servizio clienti Roma: Fabrizia Marchi, Account director: Oscar Carcas Regnaud, Account: Roberta Grandinetti, Creative digital director: Jack Blanga, Senior digital art: Luca Sala, Digital project manager: Fabio Allemagna, Digital account: Ronyt Guetta, Social media specialist: Federica D’Andria, Senior web designer: Chiara Villotta, Senior Flash developer: Riccardo Sallusti, Flash designer: Marco Dagnoni, Casa di produzione: Filmmaster, Regia: Marco Gentile, Direttore fotografia: Mauro Chiarello, Casa di produzione audio: Suoni, Musica: Smider, Agenzia media: MindShare EG+WORLDWIDE Resp. uff. cinema: Antonello Filosa, Producer: Natascia Bruschetti, Resp. uff. prod. stampa: Valerio Minestra, Coordinamento traffico e controllo prod. stampa: Loredana Zavaglia, Prod. stampa: Francesco Lovascio

179


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO ADV ONLINE – SITI CORPORATE E MICROSITI – SOCIAL – PROMOZIONE – DIRECT – EVENTO

h annual della creatività

TBWA\ITALIA / ENI

ENI Q16 – VIVI IL PRESENTE Target di riferimento: giovani in età compresa tra i 16 e i 25 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: i giovani non riconoscono il valore dell’arte contemporanea. La sentono lontana, non la studiano a scuola, la ritengono difficile da capire. E invece è più vicina a loro di quanto pensino, perché fa parte del loro presente. Da qui lo sviluppo del concept: ‘Vivi il presente’, per avvicinare i giovani all’arte contemporanea e portarli alla mostra organizzata da Quadriennale a Roma, in partnership con Eni. Soluzione creativa: un progetto digitale, innovativo, integrato e interattivo sull’arte contemporanea, denominato ‘vivilpresente’ che ha compreso: un roadshow che ha coinvolto le maggiori scuole italiane, un contest per vincere il set dei The Jackal, un minigame per allenarsi sulla conoscenza dell’arte contemporanea, un minisito per approfondire e divertirsi con l’arte, una pagina Facebook per condividere contenuti sull’arte, una campagna pubblicitaria web e stampa a supporto. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata supportata anche da mezzi stampa e btl. Risultati e KPI: 1.700 ragazzi coinvolti con i roadshow; più di 2.000.000 di visualizzioni del video di lancio del contest dei The Jackal; più di 14.000 fan a target della pagina Facebook; 5.000.000 di persone hanno visto i contenuti pubblicati; quasi 9.000 utenti si sono registrati sul minisito; 2 vincitori del contest ‘Vinci i The Jackal’.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani, Direttore creativo: Gina Ridenti, Direttore creativo digital: Jack Blanga, Copywriter: Francesca De Sisto, Art director: Massimiliano Brancaccio, Art director digital: Eugenio Chiapparelli, Art director (stampa): Elena Di Lernia, Copywriter (stampa): Raffaella Iollo, Direttore clienti sede di Roma: Fabrizia Marchi, Account director: Oscar Carcas Regnaud, Account: Silvia Scaldaferro, Digital manager: Fabio Allemagna, Digital project manager: Jennifer Puzzo, Giorgia Segalli, Senior Flash developer: Riccardo Sallusti, Senior web developer: Chiara Villotta, Web designer: Marco Dagnoni, Social media manager: Federica D’Andria, Manolo Trebaiocchi, Centro media: ZenithOptimedia EG+ WORLDWIDE Responsabile ufficio produzione stampa: Valerio Minestra, Coordinatore traffico controllo produzione stampa: Loredana Zavaglia, Produzione stampa: Antonio Ribezzi, Responsabile ufficio cinema: Antonello Filosa, Producer: Barbara Salaroli

180


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO SOCIAL

h annual della creatività

TBWA\ITALIA / GRANDI NAVI VELOCI

LA BAIA DELLE STORIE Target di riferimento: uomini e donne, di qualunque età, che hanno un ricordo legato al mare e che per le loro vacanze scelgono il Mediterraneo. Obiettivi e strategia di comunicazione: sostanziare il posizionamento ‘Navighiamo per ciascuno di voi’; creare un sentiment positivo intorno al brand durante il periodo delle prenotazioni; coinvolgere emotivamente e positivamente gli utenti con un’attività in cui possano esprimere il loro amore per il mare; raccogliere dati oggettivi (email, cell, etc), ma anche qualitativi (ricordi, passioni) dei singoli prospect, per affinare e rendere puntuale il database di contatti GNV. Soluzione creativa: abbiamo creato la piattaforma online ‘La Baia delle Storie’ e abbiamo chiesto agli utenti di raccontare le loro storie, i loro ricordi, le loro emozioni legate al mare. Poi abbiamo scelto le 24 più belle e le abbiamo rese illustrazioni d’autore, grazie alla mano di Beppe Giacobbe. Sviluppo olistico/integrato: per ringraziare gli autori delle storie scelte ed illustrate, alla fine dell’attività abbiamo regalato loro una bottiglia contenente il pezzo di mare del luogo in cui la loro storia era ambientata. Risultati e KPI: copertura: 2.731.456; engagement rate: 3,59%; clic complessivi: 390.521; oltre 12.000 commenti e condivisioni spontanee; visualizzazioni: 10.888.138; intention to buy: +34%.

On air: Giugno - Settembre 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani, Direttore creativo digital: Jack Blanga, Copywriter: Federica Saraniti, Laura Venuti, Stagista copywriter: Luana Contu, Art director: Giulia Trimarchi, Graphic designer: Omar Mootamri, Community manager: Valeria Prati, Client service director: Daniela Rena, Account manager: Miriam Sciascia, Digital manager: Fabio Allemagna, Project manager: Giorgia Segalli EG+ WORLDWIDE Responsabile produzione cinema: Antonello Filosa, Producer: Silvia Congiu, Casa di produzione e post produzione: Pirana Films

181


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO STAMPA

h annual della creatività

TBWA\ITALIA / GRUPPO ALPITOUR

HUGS Target di riferimento: le famiglie in generale e, soprattutto, quelle in cui sono presenti animali domestici come cani e gatti. Obiettivi e strategia di comunicazione: sottolineare come si possa viaggiare portando con sé anche i propri compagni a quattro zampe attraverso una campagna stampa d’impatto che valorizza i soggetti coinvolti. Soluzione creativa: la campagna stampa mostra due tenere immagini in cui un cucciolo di cane e uno di gatto sono abbracciati ai loro padroni, perché il posto giusto in cui stare è quello in cui si può stare felici, insieme. Sviluppo olistico/integrato: la campagna stampa è stata declinata sul digital attraverso formati di display adv che guidavano il target su una landing page del sito Alpitour dedicata a tutte le strutture ricettive pet-friendly. Risultati e KPI: nel periodo di on air della campagna è stato misurato un incremento di accessi alla pagina web del sito Alpitour.

On air: Agosto 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani Direttore creativo: Mirco Pagano Copywriter: Andrea Pinca, Mirco Pagano Senior art director: Federica Facchini, Moreno De Turco Graphic designer: Danila Cericco Account manager: Matteo Piagno Account: Anna Mondina Fotografia: LSD Post produzione: LSD

182


NON PROFIT / SOCIALE E CSR ESTERNA

h annual della creatività

TBWA\ITALIA / LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI

NO SMOKILL Target di riferimento: fumatori e non, di entrambi i sessi e tutte le età. Obiettivi e strategia di comunicazione: Scenario: in Italia, il fumo causa 83.000 decessi l’anno. È la prima causa di morte. Obiettivo: sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi legati al fumo è una priorità per la LILT, da sempre impegnata a promuovere la cultura della prevenzione del cancro. Barriera: le persone si sono assuefatte al messaggio che il fumo uccide. Sfida: ridare visibilità e impatto al messaggio. Soluzione creativa: per comunicare che la sigaretta è un’arma letale, abbiamo sostituito i bersagli ufficiali del Tiro a Segno di Milano con le immagini di un cuore e di una coppia di polmoni. Il messaggio che accompagna le immagini dice: ‘ogni volta che accendi una sigaretta, ti colpisci da solo’. Il 31 maggio, durante la Giornata Mondiale senza Tabacco, i tiratori del Poligono di Milano sparano a loro insaputa contro i nostri bersagli. Nei giorni a seguire i 190 bersagli colpiti vengono incollati a mano, uno per uno, e trasformati in 190 affissioni speciali, tutti pezzi unici.

On air: Luglio - Agosto 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani Art director: Gigi Pasquinelli Copywriter: Lorenza Pellegri Account manager: Giorgia Ricciardi Casa di produzione: Trees Home Srl Regia: Samuele Daló Aiuto regia: Emanuel Marletta Editing: Matteo Cataldo Agenzia media: IGPDecaux EG+ WORLDWIDE Responsabile produzione stampa: Valerio Minestra Produzione stampa: Marco Baratti Traffico e controllo prod. stampa: Paola Gemelli TIRO A SEGNO NAZIONALE SEZIONE DI MILANO Presidente: Mario Berardinetti

183


AUTO E ALTRI VEICOLI RP – VIRAL/MOBILE

h annual della creatività

TBWA\ITALIA / NISSAN

BUONI SOLO A NATALE Target di riferimento: appassionati di automotive in generale. Obiettivi e strategia di comunicazione: malgrado costi mediamente un terzo rispetto alle supercar tradizionali, Nissan GT-R vanta le migliori prestazioni al mondo tra le auto a 4 posti. Ma in pochi lo sanno. L’obiettivo di questa campagna è proprio quello di evidenziare la supremazia tecnologica della Nissan GT-R rispetto a competitor molto più blasonati. Aumentare la percezione del brand in generale. Soluzione creativa: in pieno periodo natalizio, abbiamo realizzato un video di auguri in cui la Nissan GT-R si lascia sorpassare da altre supercar. Perché solo a Natale, quando si è tutti più buoni, possiamo rinunciare a stare davanti. Risultati e KPI: Il video è stato postato solo sulla pagina Facebook di Quattroruote. Pur senza sponsorizzazione, ha totalizzato circa 456.000 visualizzazioni, oltre 7.300 like, più di 7.500 condivisioni e 1.210 commenti.

On air: Dicembre 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani Direzione creativa: Fabrizio Caperna, Stefano Guidi Art director: Francesco Pedrazzini Copywriter: Federica Saraniti Lana Brand leader: Daniele Calicchio Account manager: Alessandro Perotti, Benedetta Neri Consulenza planning strategico: Alessio Riggi Casa di produzione: Sator Regia: Bruno Palma

184


AUTO E ALTRI VEICOLI RADIO

h annual della creatività

TBWA\ITALIA / NISSAN

QUASI Target di riferimento: prevalentemente maschile 35-55 con istruzione medio alta. Obiettivi e strategia di comunicazione: consolidare la leadership di Qashqai nel segmento, invitando il target a scegliere il massimo senza scendere a compromessi. Soluzione creativa: evidenziare in modo ironico come accontentarsi del ‘quasi’ non sia soddisfacente. I competitor vengono così definiti dei ‘quasi Qashqai’. Risultati e KPI: Totale GRP’s: 1.970; Reach %: 88,5%; Frequency: 22,5.

NISSAN QASHQAI Spot radio 30” Sogg. QUASI Uomo (al telefono) Ciao, tutto quasi bene grazie, senti, per stasera quasi tutto confermato, ho prenotato in un posto quasi buono… sì, c’è anche il mio amico quasi simpatico… no… andiamo con il mio che è quasi un Qashqai. Spk: Perché accontentarsi, se puoi avere il massimo. Nissan Qashqai. The original crossover. Imitato da sempre, eguagliato mai. A settembre, gamma dci a tasso zero con 4 anni di garanzia. Da 20.500 euro in caso di permuta o rottamazione. Tan 0, Taeg 1.38. Info precontrattuali su Nissan.it

185

On air: Settembre - Novembre 2016 Chief creative officer: Nicola Lampugnani Direttore creativo: Stefano Guidi, Fabrizio Caperna Brand Leader: Daniele Calicchio Account executive: Benedetta Neri Casa di produzione: Suoni Lab Agenzia media: OMD


ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI AREA OLISTICA – TV/CINEMA

h annual della creatività

TEND / BROSWAY

INSPIRED BY PASSION Target di riferimento: donne 15-44. Obiettivi e strategia di comunicazione: aumentare la brand awareness del brand Brosway, uno dei principali produttori di gioielli e bigiotteria, attraverso una strategia di comunicazione integrata utilizzando la TV come mezzo portante, radio, digital e social per creare engagement sul target e coadiuvare l’attività di sell out sui punti vendita Brosway in Italia. Soluzione creativa: è stato individuato un talent internazionale: Alvaro Soler, musicista emergente, giudice X Factor 2016. È stata prodotta un videoclip virale con una edizione inedita del brano ‘Sofia’ (6 dischi di platino) destinato al web e ai social. ‘Sofia’ è la storia vera di un amore ormai finito: un amore che verrà riconquistato con un finale a sorpresa grazie a un gioiello Brosway. Sviluppo olistico/integrato: campagna integrata tra Tv commerciali e a target, piano digital e social per la viralizzazione del videoclip inedito integrale del brano ‘Sofia’ in versione lirica; parallelamente, attraverso il circuito Mediamond è stato avviato un concorso radio e social per vincere gli orecchini ‘Affinità’ presenti nel filmato. Risultati e KPI: oltre 200 milioni di contatti in Tv; oltre 1 milione di visualizzazioni del videoclip inedito ‘Sofia’; incremento del fatturato sell out oltre il +10% rispetto al 2015; incremento significativo della brand awareness Brosway.

On air: Ottobre - Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Marco Di Giusto, Direzione creativa: Antonio Briguori, Art director: Andrea Beltramini, Copywriter: Antonio Briguori, Direzione clienti: Marco Di Giusto, Casa di produzione: Bedeschi Film, Regia: Giovanni Bedeschi, Musica: ‘Sofia’, Alvaro Soler. Agenzia media: Tend, Partner internazionale: Heritage Global (per la collaborazione alla chiusura del deal con Alvaro Soler)

186


VARIE RADIO

h annual della creatività

THE BRAND SHOP / PAYBACK

ESSO E CARREFOUR ACCOPPIATA VINCENTE Target di riferimento: tutti i titolari di carta PAYBACK e i clienti prospect. Obiettivi e strategia di comunicazione: lanciare la promo-cross PAYBACK-Esso-Carrefour e comunicare la dinamica in modo immediato e d’appeal. Soluzione creativa: tradurre la promozione nell’insight delle ‘accoppiate vincenti’, una serie di coppie irresistibili – come il ‘divano e le serie Tv’ – alle quali se ne aggiunge un’altra, inedita ma altrettanto indimenticabile: quella formata da Esso+Carrefour. Il risultato è uno spot radio che massimizza l’attenzione dell’ascoltatore e incentiva l’adesione alla promozione in modo divertente e memorabile. Sviluppo olistico/integrato: declinazione della comunicazione su vari canali dall’instore all’atl. Risultati e KPI: migliaia di punti extra per i possessori di carta PAYBACK da convertire in buoni sconto; un rilevante livello di conversione della promozione – rifornimento in una pompa di benzina Esso abbinata a una spesa in un punto vendita Carrefour – per un importante successo anche nei numeri.

PAYBACK PROMO ESSO + CARREFOUR Spot radio 30”

VF1 (spiega la promozione con enfasi): Entro il 5 giugno, con carta PAYBACK, fai un rifornimento alla Esso, e una spesa in un negozio Carrefour...

Sogg. ACCOPPIATA VINCENTE 1 voce femminile + codino istituzionale (una ragazza risponde alle domande di un casting)

VF1 (conclude entusiasta): ... e ottieni 1000 punti extra!

VF1 (simpatica, briosa): Le mie accoppiate preferite? VF1 (parte pensierosa, poi li elenca sempre più veloce e sicura): latte e caffè, cinema e popcorn, divano e serie Tv, Giulietta e Romeo, Thelma e Luise... VF1 (Come se si ricordasse all’improvviso): Ah! E l’accoppiata vincente: Esso e Carrefour.

VF1 (abbassando la voce, come fosse un consiglio per pochi): per avere fino a 5 euro di buono sconto. SPK (codino istituzionale 7”): PAYBACK: una carta, tanti partner, facile premiarsi. Offerta soggetta a condizioni. Info, regolamento e punti vendita aderenti su PAYBACK.it VF1 (conclude dubbiosa): Amiche e shopping l’ho detto?

On air: Maggio-Giugno 2016, Direzione creativa esecutiva: Diana Mascoli, Copywriter: Piero Fittipaldi, Direzione clienti: Flavio Caprabianca, Casa di produzione audio: Cat Sound

187


VARIE EVENTO

h annual della creatività

THE BRAND SHOP / PAYBACK

TUTTI FERMI. ARRIVA IL MANNEQUIN CHALLENGE! Target di riferimento: tutti i titolari di carta PAYBACK e i clienti prospect. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare la promo-rush PAYBACK-United Colors of Benetton, attivare il drive-to-store, creare word-ofmouth e stimolare l’interesse del pubblico per raccogliere punti extra. Soluzione creativa: sui social impazzano in tutto il mondo video in cui le persone restano immobili, si tratta della nuova moda del web chiamata ‘Mannequin Challenge’; il tormentone è nato nelle high school americane e dilaga in tutto il mondo tra personaggi noti e meno noti e tanta gente comune. 10 tra ragazzi e ragazze, vestiti con i capi dell’ultima collezione UCB sono rimasti improvvisamente ‘congelati’ in pose plastiche suggestive, i passanti incuriositi hanno partecipato alla performance riprendendo la scena per postarla sui social. Risultati e KPI: migliaia di punti extra per i possessori di carta PAYBACK che hanno effettuato un acquisto di almeno 50 Euro presso gli store United Colors of Benetton. Tantissime condivisioni social spontanee, un grande successo numerico per questa attività di brand engagement.

On air: Dicembre 2016, Direzione creativa esecutiva: Diana Mascoli, Art director: Fosca Nigido, Copywriter: Piero Fittipaldi, Direzione clienti: Flavio Caprabianca

188


CASA (ARREDAMENTI/ACCESSORI) AREA OLISTICA – ADV ONLINE – VIRAL / MOBILE

h annual della creatività

THE STORY GROUP - NATI PER RACCONTARTI / BTICINO

IL MISTERO SOTTILE Target di riferimento: tutta la popolazione adulta italiana, con specifica attenzione al segmento degli amanti del design e dell’arredamento impegnati in una ristrutturazione domestica. Obiettivi e strategia di comunicazione: presentare BTicino come una società innovativa sia per quanto riguarda i prodotti che per la comunicazione. Raggiungere un pubblico giovane e interagire con loro sfruttando le potenzialità dei Social Media. Catalizzare verso le soluzioni BTicino la costumer journey di chi è impegnato in una ristrutturazione domestica. Soluzione creativa: ‘Il Mistero Sottile’ propone una narrazione ad alto tasso emotivo esplorando la dicotomia tra luce e oscurità, giocando sull’abilità di BTicino di creare la giusta atmosfera per ogni ambiente. La serie è stata concepita come un thriller, adottando un formato cinematografico ed uno sviluppo seriale su Facebook, YouTube e un sito dedicato. Ogni giorno, un nuovo indizio è stato pubblicato su Instagram. Sviluppo olistico/integrato: il trailer è stato pubblicato una settimana prima della messa in onda del primo episodio. Le sei puntate della serie sono state pubblicate settimanalmente dal 20 dicembre 2016 al 24 gennaio 2017. Il pubblico è stato incoraggiato a partecipare al concorso a premi con una domanda relativa all’episodio precedente: così l’utente era portato a rivedere l’episodio. È stata adottata una diversa segmentazione per YouTube e Facebook, considerata la diversa demografia dei due social network. Per raggiungere l’audience impegnata in un progetto di ristrutturazione abbiamo utilizzato un targeting dinamico. Una gestione proattiva dei social network ha poi permesso di rafforzare l’effetto virale dei video. Inoltre, per simulare il lancio di un vero film, e per dare alla serie ulteriore visibilità, un trailer è stato distribuito nelle 357 sale del circuito UCI. Risultati e KPI: 6.501.000 views, 2.150 commenti, 93% sentiment positivo, 2795 condivisioni, +110% brochure download, +116% ricerca tecnico.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Andrea Stagnitto Art director: Andrea Stagnitto Copywriter: Cristian Micheletti, Ermanno Menini Direzione fotografia: Patrizio Saccò Produzione: Alessandro M. Naboni Casa di produzione: Tapeless Film – Social Content Factory Casa di post produzione: Tapeless FIlm Regia: Nicola Martini Musica: Francesco Cerasi Attori: Giorgio Pasotti, Fiorenza Pieri, Giancarlo Previati, Andrea Gherpelli, Angelica Cacciapaglia Costumista: Silvia Ortombina Scenografo: Gabriele Cavalchi Make up: Francesca Tampieri, Daniele Gentili, Luca Legnani, Veronica Clavello, Valentina Squillace, Martina Bertoli, Matteo Mossi. Partner: Peugeot Italia

189


TELECOMUNICAZIONI PROMOZIONE

h annual della creatività

TLC MARKETING / FASTWEB

LIVEFAST Target di riferimento: abbonati Fastweb. Obiettivi e strategia di comunicazione: instaurare una relazione di fiducia sempre più stretta e duratura con la propria customer base e premiare costantemente e in modo innovativo la fedeltà degli abbonati Fastweb. Soluzione creativa: liveFAST è un concept promozionale speciale, un vero e proprio programma loyalty pensato per premiare i clienti Fastweb e aumentare il livello di engagement con gli stessi attraverso una serie di reward esperienziali che si rinnovano ogni mese e accompagnano i clienti nei loro hobby e passioni. Il tutto con una modalità di erogazione innovativa e divertente, basata sul digitale e le nuove tecnologie. Risultati e KPI: in pochi mesi dal lancio del programma il tasso di engagement ha raggiunto performance davvero elevate. Inoltre, dall’avvio della promozione, le iniziative speciali, i vantaggi e le esperienze vissute dai clienti iscritti al programma liveFAST sono state più di 200.000.

On air: Maggio - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Federico Bonriposi Direzione creativa: Federico Bonriposi Art director: Michele Sistu, Nicolò Bertoncin, Andrea Carminati Copywriter: Federico Bonriposi Direzione clienti: Alessandro Centini Account: Marzia Renna Project manager: Ilaria Pellini Strategic planner: Elena Caffaz Casa di produzione: Sohowhat Casa di post produzione: Mozart, Lucy CGI Regia: Alberto Accettulli Musica: Guido Smider

190


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) PROMOZIONE

h annual della creatività

TRUE COMPANY / DAVIDE CAMPARI MILANO

BRÀULIO RISERVA SORPRESE Target di riferimento: uomini e donne, già fan e conoscitori dell’amaro Bràulio (prodotto) e dei sui valori di marca. Obiettivi e strategia di comunicazione: l’attività mira a premiare i fan più autentici dell’amaro Bràulio. Il reclutamento poteva avvenire coinvolgendo direttamente la fanbase Facebook di Bràulio, con l’obiettivo di trovare il fan o il gruppo di fan più autentici del prodotto e meritevoli di una menzione speciale o reward da parte del brand. Nonostante il target definito, l’attività doveva estendere il messaggio di Bràulio all’audience potenziale su Facebook, incrementando la reputazione della marca e consolidando il posizionamento di marca ‘meno mondano, più montano’. Soluzione creativa: introdurre il concetto di fan top / referenza top Bràulio Riserva. Sviluppo olistico/integrato: il contest Bràulio Riserva Sorprese ha avuto applicazione sulla pagina Facebook attraverso un piano editoriale e sponsorizzazioni dedicate all’iniziativa. Le candidature sono state raccolte su una sezione dedicata all’interno del website braulio.it, per poi concretizzarsi in un evento celebrativo che è stato promosso sugli stessi canali social in cui l’iniziativa si è sviluppata. Risultati e KPI: 680 elaborati in un solo mese di attività.

On air: Dicembre 2016 - Febbraio 2017 Direzione creativa esecutiva: Giovanni Trabucco, Simone Cristiani Art director: Fabrizio Grillo Copywriter: Fabrizio La Ferla PR & PO manager: Simone Contini Account: Giuseppe Lay Fotografia: ClickAlps Casa di produzione: Gorilla Film Agenzia media: Mindshare

191


VARIE PROMOZIONE

h annual della creatività

TRUE COMPANY / LELO

LELO E LE STORIE TESE Target di riferimento: femmine e maschi, 20/45 anni, tutta Italia. Obiettivi e strategia di comunicazione: obiettivi: brand awareness – promuovere il prodotto LELO Siri 2 durante il Festival di Sanremo (sperimentando la musica quale territorio di prossimità per attività speciali); veicolare traffico al sito internet/e-commerce. Strategia: associare il prodotto alla band Elio e le Storie Tese, in occasione del lancio del nuovo album; utilizzare le PR (in particolare digital e social) per lanciare la collaborazione e stimolare il passaparola in rete. Soluzione creativa: ‘LELO e le Storie Tese’, il nuovo special pack promosso tramite influencer e KOLs engagement. Sviluppo olistico/integrato: la campagna si sviluppa con attività PR (PO, digital, social). Risultati e KPI: post pubblicazioni – circulation: 1.200.000; total monthly visitors: 90.000.000; reach: 29.500.000.

On air: Febbraio - Dicembre 2016 Direzione creativa: Simone Cristiani PR manager: Simone Contini

192


BANCHE E ASSICURAZIONI AREA OLISTICA - SPONSORIZZAZIONE - ADV ONLINE

h annual della creatività

UBI BANCA

FACCIAMO IL TIFO PER TE E PER LE TUE PASSIONI Target di riferimento: target anagrafico: 18-45 anni. Target interessi (il più rilevante in questa campagna): gli appassionati degli sport a cui il brand si è associato con le partnership oggetto di campagna (calcio, basket, sport invernali e volley). Obiettivi e strategie di comunicazione: valorizzazione delle partnership sportive, e incremento della brand awareness di UBI Banca nelle fan base dei diversi sport. Collocamento di prodotti correlati, in primis le carte prepagate Enjoy brandizzate con le creatività sportive. La strategia si fonda sul binomio tra i valori positivi associati a UBI Banca e quelli dello sport. La Banca da sempre ‘tifa’ per i propri clienti, da oggi lo fa anche per le loro passioni. Soluzione creativa: alla base un video branded content che comunica in chiave ironica il tifo che la Banca fa per le persone nelle sfide di ogni giorno: due ragazzi durante l’esame della patente trovano lungo la strada un tifo ‘inaspettato’. A questo si sono affiancati materiali BTL e video spot verticali sui singoli sport per valorizzare partnership e carte, pianificati in Tv e online. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata sviluppata in modo integrato, con una pianificazione specifica sui diversi media: allestimento multi-soggetto delle filiali, spot Tv, radio, stampa specialistica, maxi-affissioni e un’importante parte digital (display tradizionale, display in programmatic, video adv, Dem, native, social, influencer). Inoltre sono stati organizzati concorsi attrattivi per il target, con in palio esperienze ‘money can’t buy’. Risultati e KPI: video ‘hero content’ The Supporters: 7.380.000 visualizzazioni totali, di cui 4.600.000 visualizzazioni Facebook e 2.780.000 visualizzazioni YouTube; impression: 27.000.000; percentuale media di video vista: 65% (superiore al dato di benchmark); costo per visualizzazione medio: -40% rispetto al CPV benchmark. Traffico alle landing page di campagna (utenti unici): 124.000; visualizzazioni pagine sito UBI Banca relative alla campagna (non oggetto di piano media): +78,7 % nel periodo campagna rispetto al periodo pre-campagna; lead remote selling: 3.000 (esclusi i già clienti), (conversion rate: 2,4%). On air: Novembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Touch Italy Direzione creativa: Alessio Salatino Art director: Alessio Salatino Copywriter: Giovanni Coviello Direzione clienti: Ilaria Mosca Account executive: Benedetta Libondi Casa di produzione e post produzione: Basement Regia e fotografia: Diego Indraccolo Musica: Opera Music Agenzia media: InMediaTo

193


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI RADIO

h annual della creatività

UNUSUAL COMMUNICATIONS / NAMED

CAMPAGNA RADIO IMMUN’ÂGE® Target di riferimento: uomini e donne 35-55 anni. Obiettivi e strategie di comunicazione: Immun’Âge, integratore a base di Papaya fermentata FPP, è importante per contrastare stress e stanchezza, sostenere le difese naturali e aiutare a contrastare lo stress ossidativo. Grazie alla sua azione antiossidante e immunomodulante, Immun’Age aiuta ad essere più attivi e protetti. La strategia media ha previsto una campagna veicolata su radio, stampa, canali social proprietari, farmacie e parafarmacie. Testimonial di Immun’Age è Gerry Scotti. Soluzione creativa: la campagna radio prevede 6 soggetti che rappresentano momenti di vita quotidiana, nei quali Gerry Scotti interagisce in modo simpatico con persone che rappresentano il target di riferimento, e suggerisce di fare come lui e scegliere di assumere Immun’Age. Sviluppo olistico/integrato: campagna social su piattaforme proprietarie Named, campagna stampa periodici e quotidiani, comunicazione in farmacia e parafarmacia. Risultati e KPI: incremento sell in e sell out, aumento parco trattanti (farmacie e parafarmacie)

On air: Marzo - Ottobre 2016 Direzione creativa: Marilena Mauro Copywriter: Pasquale Romano Account Director: Marcella Bertocchi Casa di produzione: Winter

194


BANCHE E ASSICURAZIONI AREA OLISTICA

h annual della creatività

WEBANK (GRUPPO BANCO BPM)

END-TO-END SOCIAL STRATEGY Target di riferimento: clienti e prospect Webank con profilazione verticale su interessi banking e trading. Obiettivi e strategie di comunicazione: social strategy multicanale con obiettivi di brand awareness, creazione di una community verticale, interazione con la social audience, amplificazione e coinvolgimento real time per gli eventi on-site. Soluzione creativa: linea editoriale con focus su tematiche banking e trading tradotte in contenuti e creativitá digitali ad hoc, fruibili online dagli utenti social e declinate in un’identitá grafica d’impatto, riconoscibile e coinvolgente. Sviluppo olistico/integrato: approccio multi-canale interconnesso e data drive, che pone il cliente al centro dell’ecosistema di esperienze attraverso informazione e coinvolgimento costante, creazione di trust e knowledge-sharing nell’ottica delle specificitá di utilizzo e fruizione di ciascun canale. Utilizzo dei presidi social come canali privilegiati per le attivitá di customer-care aziendale. Risultati e KPI: Fan e Follower (ampiezza assoluta base utenti social e delta percentuale di crescita nel periodo), Reach (utenti unici raggiunti), Video e Views (visualizzazioni contenuti video), Engagement (interazioni social), Response Rate (tempistiche di gestione contatti utenti nel community management).

On air: Aprile - Dicembre 2016 Agenzia media: Dentsu Aegis Network

195


BANCHE E ASSICURAZIONI EVENTO

h annual della creatività

WEBANK (GRUPPO BANCO BPM)

THE TRADING FLOOR: RIAPRIAMO LE GRIDA Target di riferimento: clienti Webank e prospect con focus verticale sul trading. Obiettivi e strategie di comunicazione: promozione in modalità interattiva dell’innovazione di prodotto sfruttando le potenzialità del nuovo formato live social con obiettivi di brand awareness ed educational, così da qualificare Webank come player innovativo, trusted e social-oriented. Soluzione creativa: ricostruzione di un contesto di trading che rievoca il vecchio modo di fare borsa precedente all’avvento della contrattazione telematica, trasmesso in live streaming sui social network coinvolgendo gli utenti online in tempo reale. Sviluppo olistico/integrato: trasmissione dell’evento live in diretta streaming concomitante sui canali Facebook e YouTube di Webank. La diretta streaming è stata anticipata da una fase di comunicazione teaser multicanale web e social. L’evento si inserisce nel progetto complessivo di digitalizzazione e knowledge sharing del patrimonio video formativo messo a disposizione dalla banca. Risultati e KPI: Reach complessiva (utenti raggiunti), Active reach complessiva (spettatori live), Active reach peak (spettatori live in contemporanea), Engagement, Views (replay successivi). On air: Novembre - Dicembre 2016 Agenzia media: Dentsu Aegis Network

196


TELECOMUNICAZIONI AREA OLISTICA

h annual della creatività

WIND TRE

WIND ‘MOVIE’ Target di riferimento: popolazione italiana - uomini e donne. Obiettivi e strategia di comunicazione: la strategia di comunicazione di Wind è da sempre basata su un tone of voice smart-fun grazie alla forza dei testimonial Fiorello e Panariello. Le campagne di Wind hanno come obiettivo la valorizzazione del posizionamento smart-value for money, oltre che di brand e advertising awareness. Soluzione creativa: il format ‘Movie’ è ispirato ai generi cinematografici di maggior successo, garantendo coerenza e continuità. Sviluppo olistico/integrato: il format Movie è stato utilizzato su tutti i touchpoint di Adv, ATL, BTL, Web e Social. Risultati e KPI: il format ‘Movie’, declinato con una strategia media multichannel, ha ottenuto ottimi KPI di brand e Advertising Awareness. L’activation Wind Movie Game ha raggiunto più di 50.000 contatti con 4.500 persone coinvolte nel gioco e più di 2.600 registrazioni nelle 10 località coinvolte con quasi 1.300 premi consegnati.

On air: gennaio –dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Wind e testimonial (Spot Tv); Ogilvy & Mather (altri media) Casa di produzione: Alto Verbano Post produzione: Xlr8 Regia: Sydney Sibilia, Paolo Monico, Marcello Cesena Musica: Light it up – Major Lazer; Cheap Thrills – Sia featuring Sean Paul Agenzia media: Dentsu Aegis Network

197


TELECOMUNICAZIONI TV / CINEMA

h annual della creatività

WIND TRE

WIND ‘MOVIE’ Target di riferimento: popolazione italiana - uomini e donne tra i 15 e i 64 anni. Obiettivi e strategie di comunicazione: il format ‘Movie’, ispirato ai generi cinematografici di maggior successo, è il contenitore perfetto per Fiorello e Panariello, amatissimi dal grande pubblico. I due testimonial hanno un ruolo strategico implicito per la brand: da una parte aumentare l’awareness grazie alla popolarità di Fiorello e dall’altra la likeability grazie alla simpatia semplice e coinvolgente di Panariello. I perfetti brand ambassador dei valori di Wind: chiarezza, trasparenza e semplicità. Soluzione creativa: il format ‘Movie’ in Tv ha permesso ai diversi testimonial, protagonisti degli spot, di farsi portavoce dei valori del brand e di supportare l’offerta commerciale proposta attraverso il genere cinematografico più adatto. Un format in cui Wind consolida quello che è da sempre il suo posizionamento nel territorio della Musica, utilizzando in ogni spot una hit musicale in cima alle classifiche, lavorando così ancora di più sulla riconoscibilità. Eventuale sviluppo olistico/integrato: il format ‘Movie’ è stato utilizzato su tutti i touchpoint di Adv (ATL, BTL, Web e Social), inclusa la distribuzione con un progetto punto vendita dedicato. Risultati e KPI: il format ‘Movie’ ha performato bene permettendo all’azienda di ottenere ottimi KPI di brand e Advertising Awareness, inclusa la Likeability.

On air: gennaio –dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Wind e Testimonial Casa di produzione: Alto Verbano Post produzione: Xlr8 Regia: Sydney Sibilia, Paolo Monico, Marcello Cesena Musica: Light it up – Major Lazer; Cheap Thrills – Sia featuring Sean Paul Agenzia media: Dentsu Aegis Network

198


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE AREA OLISTICA – ADV ONLINE - COMUNICAZIONE POP

h annual della creatività

Y&R ITALIA / COOP ITALIA

COMBO DISPLAY Target di riferimento: R.A. Obiettivi e strategia di comunicazione: incrementare la brand awareness dei prodotti a marchio Coop meno conosciuti, senza alcun investimento media, intercettando il consumatore nel suo abituale percorso di acquisto all’interno del supermercato. Soluzione creativa: per promuovere i prodotti a marchio Coop in modo ingaggiante abbiamo creato Combo Display, un espositore in cui prodotti diversi vengono abbinati con combinazioni sorprendenti. I Combo Display creati sono 5: profilattici e pannolini, cipolle e fazzoletti, prugne e carta igienica, fagioli e profumatori per l’ambiente, martelli e cerotti. Sviluppo olistico/integrato: shopper marketing, web display adv su sito Coop e mobile, attività social di conversational marketing. Risultati e KPI: raddoppiata la brand awareness dei prodotti a marchio Coop. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, aumento del 23,8% delle vendite di prodotti a marchio nel complesso. Senza titolo-1 1

On air: da Aprile 2016 Chairman & chief creative officer: Vicky Gitto Creative director copy: Paolo Pollo, Jacopo Attardo Creative director art: Marco Panareo, Flavio Fabbri Account director strategist: Chiara Gilli Senior account: Valeria Pedrazzini Casa di produzione: Neon Production Casa di post produzione: Neon Production Regia: Lupo Attardo

199

10/04/17 16:32


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI AREA OLISTICA - PACKAGING & DESIGN – COMUNICAZIONE POP –PROGETTO RETAIL

h annual della creatività

Y&R ITALIA / COOP ITALIA

UNDERCOVER CONDOM Target di riferimento: giovani tra i 14 e i 20 anni. Obiettivi e strategia di comunicazione: in Italia 1 giovane su 2 non utilizza il profilattico perché si imbarazza ad acquistarlo. Coop Italia ha deciso di rinnovare il suo impegno a promuovere una sessualità sicura e consapevole aiutando i più giovani a superare la difficoltà nell’acquisto dei preservativi. Soluzione creativa: è stata creata un’edizione speciale di preservativi, chiamata CondoMMM, confezionati con la tipica grafica dei prodotti che i giovani acquistano abitualmente (patatine, snack, caramelle). I nuovi pack di CondoMMM sono stati posizionati nel reparto parafarmaceutico dei punti vendita e così mimetizzati, hanno permesso ai giovani di acquistarli senza imbarazzo. Risultati e KPI: nei punti vendita i nuovi pack hanno immediatamente catturato l’interesse dei giovani che non hanno aspettato a diffondere la notizia. I CondoMM sono andati in esaurimento scorte in poche settimane. Durante le vendite della Special Edition il numero di scontrini battuti per l’acquisto del singolo condom pack (non inserito cioè in un carrello della spesa) è aumentato del 18%. Questo significa essere riusciti a modificare le abitudini dei giovani, rompendo la barriera in entrata per l’acquisto anche dei soli preservativi. Senza titolo-1 1

On air: da Aprile 2016 Chairman & chief creative officer: Vicky Gitto Vice direttore creativo Art: Cristian Comand Vice direttore creativo Copy: Mary Apone Account director strategist: Chiara Gilli Senior account: Valeria Pedrazzini Tv producer: Manuela Jorio Casa di Produzione: Neon Production Regista: Lupo Attardo Post produzione: PostAtomic Producer: Sara Affatato

200

10/04/17 16:32


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE SITI CORPORATE E MICROSITI / ADV ONLINE / RP

h annual della creatività

Y&R ITALIA / DANONE

DANACOL - VIAGGIO AL CUORE DEL PROBLEMA Target di riferimento: silver surfer, uomini e donne 55+. Obiettivi e strategia di comunicazione: il 50% degli italiani a rischio di patologie cardiache, preferisce ignorare il problema, fino a quando non si manifesta. Sappiamo che le persone tendono a prendersi più cura di se stessi, quando qualcun altro gli chiede di farlo. Per questo abbiamo chiesto un aiuto al più importante degli influencer: la famiglia. Soluzione creativa: ‘Viaggio al Cuore del problema’ è una content platform che accompagna l’utente in un percorso di formazione e apprendimento, guidato dall’autorevolezza dei medici del Policlinico A.Gemelli di Roma, verso uno stile di vita più sano, volto a preservare la salute del cuore. Il viaggio è suddiviso in 7 tappe approfondite mensilmente sul sito, grazie a contenuti testuali, video e infografiche, attraverso una navigazione a scroll orizzontale che sottolinea l’idea del viaggio. Durante il percorso l’utente ha la possibilità di iscriversi e designare un suo familiare come supporter, così da essere spronato e seguito costantemente da quest’ultimo lungo il suo percorso. Supporter e utente sono aggiornati mensilmente da un servizio di newsletter sui nuovi contenuti pubblicati che li prepara ad affrontare insieme il fattore successivo. Sviluppo olistico/integrato: il progetto di sensibilizzazione è durato 7 mesi: branded content, digital pr e una campagna continuativa multiplayer di digital native hanno permesso di essere in modalità ‘always on’ da febbraio a novembre e di colpire un bacino di utenti maggiore. La presenza del supporter e l’autorevolezza dei contenuti dei medici del Policlinico A. Gemelli di Roma hanno dato all’utente la possibilità di ricevere un’informazione credibile e continuativa sui temi della salute del cuore durante tutto il percorso. Ogni mese è stato promosso il singolo fattore di rischio cardiovascolare, con formati desktop e mobile, integrati sia nei layout dei siti contenitori che nel flusso di navigazione pianificati su audience interessate al tema ‘salute’. Risultati e KPI: sito: incremento sessioni 290% vs. PY, incremento utenti unici 300% vs. PY, incremento pagine viste 130% vs. PY; campagna native: CTR 3,5% vs. best benchmark (0,46%).

On air: Febbraio - Novembre 2016, Chairman & chief creative officer: Vicky Gitto, Creative director: Jacopo Attardo, Digital art director: Chiara Beretta, Giovanna Mocchetti, Digital copywriter: Virginia Giuccioli, Maria Vittoria Apicella, Project manager: Elisa Carletti

201


SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO AREA OLISTICA - BRAND IDENTITY / TV/CINEMA – ADV ONLINE / SOCIAL

h annual della creatività

Y&R ROMA / POSTE ITALIANE

DISCOVERING THE FUTURE Target di riferimento: opinione pubblica + stakeholders. Obiettivi e strategia di comunicazione: Poste Italiane lancia il nuovo posizionamento di azienda tecnologicamente all’avanguardia che non perde il valore della vicinanza alle persone. Soluzione creativa: un robot di ultima generazione osserva e racconta le innovazioni di Poste Italiane, scoprendo che hanno una qualità che a lui sfugge: l’umanità. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata pianificata in Tv/cinema, print, indoor, POP, web, social. Risultati e KPI: oltre 5 milioni di media impression; più di 150 articoli e pubblicazioni in un mese; 78% ricordo campagna; 82% gradimento campagna.

On air: Dicembre 2016 Chairman & chief creative officer: Vicky Gitto Creative director: Mariano Lombardi Art director: Alessandro Cirillo Copywriter: Alessandro Diotallevi Agency producer: Marco Vignale Client director: Elisabetta Pesci Account supervisor: Marina Faccioli Pintozzi, Roberta Lancieri Casa di produzione video: Think Cattleya Executive producer: Philip Rogosky Producer CdP: Ella Elliot Regia: Javier Usandivaras Casa di post produzione video: EDI VFX supervisor: Stefano Leoni, Riccardo Stasi Prosthetics design: Valter Casotto Sound design: Suoni Roma Fotografia: Samuel Hicks Casa di produzione stampa: Sfera Production Casa di post produzione stampa: Platinum

202


TELECOMUNICAZIONI AREA OLISTICA - BRAND IDENTITY - SITI CORPORATE E MICROSITI / ADV ONLINE - AMBIENT

h annual della creatività

Y&R ITALIA / VODAFONE

READY BUSINESS Target di riferimento: grandi, medie e piccole aziende. Obiettivi e strategia di comunicazione: comunicare come Vodafone permette ai propri clienti Corporate e SME di potenziare il loro business tramite soluzioni tecnologiche costruite ad hoc. Soluzione creativa: abbiamo scelto come portavoce di Vodafone Ready Business grandi imprenditori italiani e gli abbiamo chiesto di raccontare come le soluzioni digitali di Vodafone hanno migliorato la loro impresa. Ogni storia ha l’obiettivo di presentare le diverse soluzioni digitali create ad hoc per ogni imprenditore e si sviluppa nei relativi contesti d’impresa. Sviluppo olistico/integrato: ogni campagna Ready Business è stata sviluppata su differenti mezzi: Tv, Web Display, Video Web, Social (Canale YouTube), Outdoor Aeroporto Fiumicino. Risultati e KPI: Brand Consideration presso Segmento Enterprise: +30% (Fonte: Vodafone research); contatti Domination Fiumicino: 14.600.000.

On air: Gennaio - Dicembre 2016 Chairman & chief creative officer: Vicky Gitto Direttori creativi: Marco Turconi, Nicola Barracchia Art director: Marco Turconi Copywriter: Nicola Barracchia Casa di produzione: Buddy Film Casa di post produzione: Youare Regia: Veronica Mengoli Agenzia Media: Mec

203


NON PROFIT/SOCIALE E CSR EVENTO

h annual della creatività

YAM112003 / DIVERSITY

DIVERSITY MEDIA AWARDS Target di riferimento: media, opinione pubblica. Obiettivi e strategia di comunicazione: i Diversity Media Awards, pensati sul modello dei GLAAD Awards, hanno avuto l’obiettivo di responsabilizzare il mondo della comunicazione premiando media (Tv, radio, web, cinema, pubblicità e stampa) e personaggi che nel 2015 hanno contribuito a una corretta rappresentazione delle persone e delle tematiche LGBT. La strategia è stata quella di selezionare i migliori progetti con la collaborazione di 9 università, ingaggiare le produzioni candidate nella diffusione del messaggio, coinvolgere attraverso il voto online un pubblico ampio sui temi dell’inclusione. Soluzione creativa: una serata charity e un live streaming su Diversity e Dplay di Discovery Italia e su diversitylab.it. La serata, condotta da Fabio Canino e Syria, ha visto presenti le persone e i media in nomination e ospiti dal mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport. Nel corso della Charity Dinner firmata dalla chef stellata Viviana Varese, sono stati raccolti i fondi per finanziare il prossimo Diversity Media Report (DMR) e i progetti formativi di Diversity volti a combattere e prevenire l’omofobia e la discriminazioni basate sull’identità di genere e di orientamento sessuale. Sviluppo olistico/integrato: le nomination sono il frutto del lavoro di 42 ricercatori che hanno analizzato, attraverso un’analisi qualitativa, oltre 200 prodotti mediali segnalati dalla rete, nell’ambito di una ricerca interdisciplinare, il Diversity Media Report. Coordinata da Diversity, la ricerca gode della collaborazione di 9 atenei italiani che hanno esaminato il materiale media raccolto. In seguito la parola è andata al pubblico, chiamato a eleggere i vincitori di ciascuna delle categorie in concorso attraverso una votazione online terminata una settimana prima dell’evento sul sito diversitylab.it. Risultati e KPI: oltre 200 articoli e segnalazioni sulle principali testate nazionali di stampa, Tv, radio; oltre 2 milioni di utenti raggiunti su Facebook, più di 600.000 video views tra sito e social in 15 giorni; #DMA2016 Trending Topic di Twitter Italia.

On air: Maggio 2016 Direzione artistica: Fabio Canino Autori: Chiara Salvi, Giovanna Donini, Federico Giunta Produttore esecutivo: Daniela Bozza Regia: Lele Biscussi

DIVERSITY President and founder: Francesca Vecchioni Head of communications & research: Chiara Reali Public affairs: Isabella Orfano Art director: Giorgia Di Pasquale Head of digital: Gabriella Crafa

204


EDITORIA E MEDIA SOCIAL

h annual della creatività

YAM112003 / SKY

MASTERCHEF 6 - SOCIAL STRATEGY Target di riferimento: giovani (18-34), con maggiore prevalenza femminile (54% Twitter - 66% Facebook). Obiettivi e strategia di comunicazione: consolidamento del posizionamento del brand MasterChef nel campo del food e del cooking espandendone l’autorevolezza oltre l’entertainment; creazione di una comunicazione continuativa distribuita durante tutto l’anno e non solo nei mesi di on air, estendendo il racconto Tv attraverso contenuti ad hoc e integrandolo ai linguaggi social; generazione di referral alle piattaforme Sky (sito ufficiale MasterChef, app mobile MasterChef); comunicazione coordinata con gli altri touchpoint social Sky; generazione di conversazione e buzz sullo show durante i mesi di on air. Soluzione creativa: lo storytelling di programma si è concentrato su tre aspetti fondamentali. Lo Show: il programma MasterChef secondo i suoi meccanismi narrativi e i suoi ‘riti’; il Cooking: il racconto del mondo della cucina attraverso le ricette, gli ingredienti e i trend culinari raccontati dal programma; People: i giudici e i concorrenti, motore della narrazione di MasterChef, il principale punto di contatto tra gli utenti/spettatori e il Brand. Sviluppo olistico/integrato: il progetto lega tre touchpoint principali: sito/app, social e Tv. Il programma televisivo è il punto di partenza per contenuti ad hoc che vivono sulle piattaforme digitali, secondo tre modalità: contenuti di approfondimento – sul sito vengono proposti in real time articoli relativi alle prove e alle tematiche della puntata; espansione del racconto – contenuti video inediti ad hoc che espandono gli accadimenti della puntata (spin-off con le avventure di Bastianich in esterna; clip che raccolgono a caldo le opinioni dei giudici subito dopo la puntata; clip post eliminazione dei concorrenti); viralizzazione dei contenuti – i momenti più popolari e discussi dagli utenti diventano contenuti virali con clip e Gif social-friendly. Risultati e KPI: Facebook: 900.900 like; Twitter: 402.000 followers; Instagram: 302.000 followers. E i numeri sono in continua crescita...

On air: da Dicembre 2016 Digital specialist: Manfredi Perrone Head of Content: Alessia Gargiulo Head of Social: Raffaella Cerabino Art direction: Carlo Perego Senior social media manager: Paolo D’Alessandro Project manager: Federica Sala Excecutive producer: Francesca Mezzomo

205


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE AREA OLISTICA

h annual della creatività

ZOOCOM & MEDIACOM / NESTLÈ LION

LANCIO CEREALI LION Target di riferimento: giovani Millennials. Obiettivi e strategie di comunicazione: awareness di prodotto; trial di prodotto; interagire con il target su diversi touchpoint; no media-mix tradizionali; storytelling rilevante e incisivo. Soluzione creativa: Nestlè, per il lancio dei cereali Lion, ha individuato un partner editoriale forte e credibile per coinvolgere i giovani Millennials: ScuolaZoo, la più grande community a target studenti d’italia. Sviluppo olistico/integrato: è stata formulata una piattaforma sviluppata su 5 mesi, iniziando dalla maturità, passando per le vacanze estive fino ad arrivare al back to school. Una presenza costante nella vita degli studenti, con una serie di attivazioni editoriali, social e sul territorio che hanno introdotto il Brand Lion in maniera nativa. Risultati e KPI: 9.426.678 Reach organica; 702.520 Interazioni Social (18% commenti Brand/Prodotto); 483.883 Video Views organiche; 80.000 Colazioni offerte; 150.000 sample distribuiti.

On air: Giugno - Ottobre 2016

206


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 6

Le Campagne in Gara per Area e Tipologia

ANNUAL DELLA CREATIVITÀ 207


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER AREA E TIPOLOGIA

h annual della creatività

AREA OLISTICA Società Partecipante

Brand/Partner

Titolo Campagna

Apload & Publicis Banco BPM Bitmama Cayenne CheBanca! Davide Campari Milano Davide Campari Milano Discovery Italia DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO E.ON Italia Early Morning FCB Milan Fondazione Birra Moretti Gruppo Roncaglia Gruppo Roncaglia Gruppo Roncaglia Havas Milan Ideal Comunicazione Ideal Comunicazione Integer Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Lorenzo Marini Group M&C Saatchi McCann Worldgroup Ogilvy & Mather Italia Ogilvy & Mather Italia Ogilvy & Mather Italia OMD OMD OMD Petti - Il pomodoro al centro Publione Runway Serviceplan Group Italia Tend The Story Group UBI Banca Wind Tre

Renault Italia Webank Daikin Škoda Italia CheBanca! Davide Campari Milano Davide Campari Milano Discovery Italia RTL 102.5 illy illy Gruppo Mediobanca Smart Center Roma Sisal SuperEnalotto Yamaha Motor Mercedes - Benz Italia Tempo Mercedes-Benz E.ON Italia My English School Mondelez - Oreo Heineken Italia Mercedes-Benz Mercedes-Benz Enel Ferrarelle Reckitt Benckiser - Finish & Siemens AccorHotels - Mercure Hotels Sky Sport HD Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Discovery Channel Italia Srl - Canale Nove Alitalia McDonald’s Italia McDonald’s Italia Samsung Electronics Italy Samsung Electronics Italy Federlegno Arredo Eventi spa Sky Italia Nespresso Wind Telecomunicazioni Levissima Ferrero - Nutella Barilla Luxottica - brand Oakley Carlsberg - brand Tuborg Petti - Il pomodoro al centro Unieuro Ezviz Burger King Brosway BTicino UBI Banca Wind Tre

Ningyo End-to-end social strategy Non lasciarti condizionare, se non è Daikin “Semplicemente” Yellow advice Aperitivo più lungo, Amicizia più stretta Averna - Don Salvatore Bake Off Italia - La rivoluzione #èoradichiederescusa illy Play my blend Thanks for the coffee Oltre Scooter vs. Smart Sorrisi promessi, sorrisi mantenuti The dark side of Japan The moving story Happy tears Drive the investigation #odiamoglisprechi The best place to learn English Oreo - Pieno di immaginazione - rilancio 2016 Premio Birra Moretti Grand Cru 2016 #GoMB 4Matic Adaptive Story Enelpremia 3.0 Waterbook E tu che programmi hai? Mercure passepartout experience MotoGP - The awakening Fiat "#Eroicercasi" Fiat 500 "The Cult Sharing" Fiat 500L "Pronto Mamma" La Mouche D'Or Made of Italy McDonald's Caffedì McDonald's Fashion chick bag Samsung smart windshield Women run the show O ci sei, o ci devi essere Le serie Tv fanno parte di noi Rediscover the holiday joy Con i tuoi occhi Everyday climbers Unica Cucina Barilla Oakley Cycling Club Strapparty Tuborg 2016 Petti - Il pomodoro al centro No cyberbullismo Ezviz, proteggi ciò che ami Burger King The King Wowo Inspired by passion Il mistero sottile Facciamo il tifo per te e per le tue passioni Wind 'Movie'

208


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER AREA E TIPOLOGIA

h annual della creatività

Y&R/VML Y&R/VML Y&R/VML Y&R/VML ZooCom & MediaCom

Coop Italia Poste Italiane Vodafone Coop Italia Nestlè Lion

Combo display Discovering the future Ready business Undercover condom Lancio cereali Lion

AREA TRADIZIONALE

Società Partecipante

Titolo Campagna

Brand/Partner

BRAND IDENTITY

Discovery Italia DLV BBDO Futurebrand CMGRP Italia Mindshare Starcom Italy Y&R/VML Y&R/VML

Discovery Italia RTL 102,5 Natwest Egyptian Tourism Authority Alitalia Poste Italiane Vodafone

È sul Nove Freccia Natwest - personalità al cubo This is Egypt Made of Italy Discovering the future Ready business

OUT OF HOME

Discovery Italia DLV BBDO DLV BBDO Leo Burnett McCann Worldgroup Mindshare Serviceplan Group Italia Serviceplan Group Italia TBWA\Italia

Discovery Italia Smart Smart Alitalia Nespresso Egyptian Tourism Authority Burger King Kimbo LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

US Open 2016 Smart tailor made The radically Made of Italy Rediscover the holiday joy Thisi is Egypt Burger King The King Wowo Kimbo - Il piacere che ci unisce No Smokill

RADIO

Bitmama Daikin Non lasciarti condizionare, se non è Daikin DLV BBDO RTL 102,5 #èoradichiederescusa DLV BBDO illy Morning dreamers Mindshare Enel Enel Energia speciale luce Ogilvy & Mather Italia Paramount Channel - Indiana Jones (saga completa) Gli avventurosi anonimi TBWA\Italia Nissan Quasi The Brand Shop PAYBACK Coalition PAYBACK, Esso e Carrefour Unusual Communications Named immun'age Gerry Scotti

STAMPA

Integer McCann Worldgroup Petti - Il pomodoro al centro TBWA\Italia

RCS - La Gazzetta dello Sport Nespresso Petti - Il pomodoro al centro Gruppo Alpitour

TV/CINEMA Aldo Biasi Comunicazione CONAD Consorzio Nazionale Dettaglianti Armando Testa Esselunga Armando Testa Perugina Tablò Coo'ee Tognana Porcellane DLV BBDO Pirelli Doing Telepass Havas Milan TIM J. Walter Thompson Italia Fattorie Osella Leo Burnett McDonald’s Italia Lorenzo Marini Group Mare Aperto Foods Lorenzo Marini Group Wamba Athena Onlus Ogilvy & Mather Italia Levissima Ogilvy & Mather Italia Ferrero - Nutella Petti - Il pomodoro al centro Petti - Il pomodoro al centro Red Cell Colussi - Misura Saatchi&Saatchi Enel Energia TBWA\Italia BNL Tend Brosway Wind Tre Wind Tre

209

Giudizio Universale Rediscover the holiday joy Petti - Il pomodoro al centro Hugs I bambini tengono le porte aperte - Istituzionale Letterine - promozione di Natale Painter Sfida contro il tempo P Zero Attese TIM Dance In linea con Tania Cagnotto McDonald's Caffedì Chef SMA Everyday climbers Unica Petti - Il pomodoro al centro Lasciati andare Ti apre un mondo Solo5giorni Inspired by passion Wind movies


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER AREA E TIPOLOGIA

h annual della creatività

Y&R/VML

Poste Italiane

Discovering the future

PACKAGING

FutureBrand CMGRP Italia Leo Burnett Lorenzo Marini Group McCann Worldgroup MDPstudio Mirus Y&R/VML

Hero Samsung Electronics Italy Easy3d Nespresso Alès Group Pea Cosmetics Coop Italia

Hero - 130 anni di delizia Samsung smart windshield Colouring book Rediscover the holiday joy Lierac Christmas 2016 - Packaging Nuovi packaging Uniqa Pea Cosmetics Undercover condom

SPONSORIZZAZIONE

Leo Burnett Leo Burnett UBI Banca ZooCom & MediaCom

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Fiat Chrysler Automobiles (FCA) UBI Banca Nestlè Lion

Fiat "#Eroicercasi" Fiat 500L “Pronto Mamma” Facciamo il tifo per te e per le tue passioni Lancio cereali Lion

AREA INTERATTIVA-DIGITALE

Società Partecipante

Titolo Campagna

Brand/Partner

COMUNICAZIONE ONLINE (siti e micrositi)

Casta Diva Group Coo'ee Leo Burnett Mindshare Ogilvy & Mather Italia TBWA\Italia Y&R/VML Y&R/VML Enel

El Cronista Comercial VI.P coop. soc. agricola Alitalia Enel Ferrero - Nutella Eni Danone Vodafone Enel

Flights Progetto biography Made of Italy Enel Energia speciale luce Unica Eni Q16 - Vivi il presente Danacol - Viaggio al cuore del problema Ready business Open power

ADVERTISING ONLINE (banner, ecc.)

Bitmama DLV BBDO McCann Worldgroup Mindshare Ideal Comunicazione Petti - Il pomodoro al centro TBWA\Italia UBI Banca Y&R/VML Y&R/VML Y&R/VML Y&R/VML The Story Group UBI Banca

Ferrero GNV Nespresso Egyptian Tourism Authority L’Oréal Professionnel Petti - Il pomodoro al centro Eni UBI Banca Coop Italia Danone Poste Italiane Vodafone BTicino UBI Banca

Nutella B-ready Big bags back on board Rediscover the holiday joy This is Egypt United Pro Future 2016 Petti - Il pomodoro al centro Eni Q16 - Vivi il presente Facciamo il tifo per te e per le tue passioni Combo display Danacol - Viaggio al cuore del problema Discovering the future Ready business Il mistero sottile Facciamo il tifo per te e per le tue passioni

RELAZIONI PUBBLICHE

Discovery Italia Discovery Italia Early Morning Early Morning Leo Burnett Leo Burnett Publicis Italia TBWA\Italia True Company Y&R/VML

Discovery Italia Discovery Italia Morellato Rs Components / Siemens Samsung Electronics Italy Samsung Electronics Italy Dacia Nissan Lelo Danone

Amore - Di fatto famiglie Roland Garros PR Bluespirit #MomentiPreziosi IoT2020 global product launch Samsung smart windshield Women run the show Dacia Family Project Buoni solo a Natale Lelo e le Storie Tese Danacol - Viaggio al cuore del problema

EVENTO

Banco BPM Casta Diva Group Davide Campari Milano Davide Campari Milano Discovery Italia

Webank El Cronista Comercial Davide Campari Milano Davide Campari Milano Discovery Italia

The Trading Floor: riapriamo le grida Flights Aperol Spritz Everybody's Welcome Party @Alleghe Aperol Spritz Everybody's Welcome Anfibio Tour Caccia All'asteroide

210


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER AREA E TIPOLOGIA

h annual della creatività

Ideal Comunicazione Ideal Comunicazione Petti - Il pomodoro al centro Pil Associati TBWA\Italia The Brand Shop YAM112003

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Magneti Marelli Petti - Il pomodoro al centro Casio Watches Italia Eni PAYBACK Diversity

FCA Luxury Roadshow MM GranPrix Monza Petti - Il pomodoro al centro When a press launch becomes entertainment Eni Q16 - Vivi il presente PAYBACK drive to store Benetton Diversity Media Awards

PROMOZIONE

A-Tono Discovery Italia Discovery Italia DLV BBDO Early Morning Havas Media Group Ideal Comunicazione Ideal Comunicazione Ideal Comunicazione Ideal Comunicazione Leo Burnett Living Brands TBWA\Italia TLC Marketing True Company

San Carlo Unichips Discovery Italia Discovery Italia Linear Assicurazioni Rs Components / Siemens Puig Italia The Coca-Cola Company Reckitt Benckiser - Finish & Siemens Artsana - Chicco AccorHotels - Mercure Hotels McDonald’s Italia F.LLI Gancia & C. Eni Fastweb Davide Campari Milano

Crea il tuo gusto 2 Undressed Unto e Bisunto - La vera storia di Chef Rubio Water bar IoT2020 global product launch 1 million caveau Coca-Cola “Regala un Natale speciale” 2016 E tu che programmi hai? Effetto Gommotto Mercure passepartout experience McDonald's Caffedì Pinot di Pinot - L'aperitivo vola! Eni Q16 - Vivi il presente liveFAST Bràulio riserva sorprese

SOCIAL MEDIA

Banco BPM Bitmama Bitmama DLV BBDO Havas Milan Ideal Comunicazione Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Ogilvy & Mather Italy Ogilvy & Mather Italy Ogilvy & Mather Italy Ogilvy & Mather Italy Ogilvy & Mather Italy Pil Associati TBWA\Italia TBWA\Italia Y&R/VML YAM112003

Webank Daikin Ferrero Alzheimer Portugal Citroën Italia L’Oréal Professionnel Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Discovery Italia – Canale Nove McDonald’s Italia Wind Telecomunicazioni Emergency Levissima Galbani Ferrero - Nutella Casio Watches Italia Eni Grandi Navi Veloci Poste Italiane SKY

End-to-end social strategy Non lasciarti condizionare, se non è Daikin Nutella B-ready First date #missionemonnalisa United Pro Future 2016 Fiat "#Eroicercasi" Fiat 500L "Pronto Mamma" La Mouche D'Or McDonald's Fashion chick bag Con i tuoi occhi Ants Everyday climbers La ricetta Millenials Unica When a press launch becomes entertainment Eni Q16 - Vivi il presente La baia delle storie Discovering the future MasterChef 6 - Social strategy

DIRECT MARKETING

Bitmama Leo Burnett Runway Saatchi&Saatchi TBWA\Italia

KFC Italia Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Ezviz Groupama Assicurazioni Eni

KFC: new openings! Fiat 500 "The Cult Sharing" Ezviz, proteggi ciò che ami Santino safety system Eni Q16 - Vivi il presente

AREA MEDIA INNOVATIVI

Società Partecipante

Titolo Campagna

Brand/Partner

AMBIENT MEDIA

Discovery Italia DLV BBDO DLV BBDO Ideal Comunicazione

Discovery Italia Linear Assicurazioni Smart Reckitt Benckiser - Finish & Siemens

Imagine 2016 Miles of thanks Smart for him & for her E tu che programmi hai?

211


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER AREA E TIPOLOGIA

h annual della creatività

Leo Burnett Leo Burnett Living Brands Y&R/VML

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Samsung Electronics Italy I Provenzali (Gianasso) Vodafone

Fiat 500 "The Cult Sharing" Women run the show #BioVero per Donne Vere Ready business

COMUNICAZIONE POP / SHOPPER MARKETING

DLV BBDO Living Brands Living Brands McCann Worldgroup Wind Tre Y&R/VML Y&R/VML

Multi Outlet Management Davide Campari Milano Barilla Nespresso Wind Tre Coop Italia Coop Italia

Land of fashion White Christmas Amici a cena? C'è più gusto a tifare Italia con la migliore Barilla di sempre Rediscover the holiday joy Wind movie game Combo display Undercover condom

GUERRILLA MARKETING Discovery Italia Discovery Italia Doing Leo Burnett Living Brands VIRAL / MOBILE MARKETING Discovery Italia

Discovery Italia Discovery Italia Hasbro McDonald’s Italia I Provenzali (Gianasso) Discovery Italia

Muri diversi Roland Garros guerrilla Monopoly ultimate estate McDonald's Fashion Chick Bag #BioVero per Donne Vere La Mouche D'Or - Cucine Da Incubo

Discovery Italia Tempo Snam TIM Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Discovery Italia – Canale Nove Infinity - RTI SpA, Mediaset Group Enel Wind Telecomunicazioni KFC Italia El Cronista Comercial Pirelli Nissan BTicino Groupama Assicurazioni

Spostiamo San Valentino – RBS 6 Nazioni Una proposta da sogno Sentieri stagionali TIM dance Fiat 500L "Pronto Mamma" La Mouche D'Or The fake escort Enel Energia speciale luce Con i tuoi occhi KFC: new openings! Flights Divas and shoes Buoni solo a Natale Il mistero sottile Santino safety system

Titolo Campagna

Brand/Partner

Discovery Italia DLV BBDO Doing Havas Milan Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Mindshare Ogilvy & Mather Italia Bitmama Casta Diva Group Serviceplan Group Italia TBWA\Italia The Story Group Saatchi&Saatchi

AREA CONCEPT DESIGN

Società Partecipante

OFFICE Dooh.it Epson Italia

Epson Innovation Hub – Tecnologia in armonia con l'ambiente

RETAIL Dooh.it Epson Italia Y&R/VML Coop Italia

Epson Innovation Hub – Tecnologia in armonia con l'ambiente Undercover Condom

212


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 6

Le Campagne in Gara per Categoria Merceologica

ANNUAL DELLA CREATIVITÀ 213


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER CATEGORIA MERCEOLOGICA

h annual della creatività Brand/Partner

Titolo Campagna

ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI DLV BBDO DLV BBDO Early Morning OMD Pil Associati Tend

GNV Multi Outlet Management Morellato Luxottica - brand Oakley Casio Watches Italia Brosway

Big bags back on board Land of Fashion White Christmas Bluespirit #MomentiPreziosi Oakley cycling club When a press launch becomes entertainment Inspired by passion

ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE A-Tono Armando Testa Bitmama Coo'ee FCB Milan FutureBrand CMGRP Italia J. Walter Thompson Italia Living Brands Lorenzo Marini Group Ogilvy & Mather Italia Ogilvy & Mather Italia OMD Petti - Il pomodoro al centro Red Cell Y&R/VML ZooCom & MediaCom

San Carlo Unichips Perugina Tablò Ferrero VI.P coop. soc. agricola Mondelez - Oreo Hero Fattorie Osella Barilla Mare Aperto Foods Galbani Ferrero - Nutella Barilla Aldo Biasi Comunicazione Colussi - Misura Danone Nestlè Lion

Crea il tuo gusto (seconda edizione) Painter Nutella B-ready Progetto BioGraphy Pieno di immaginazione - rilancio 2016 130 anni di delizia In linea con Tania Cagnotto C'è più gusto a tifare Italia con la migliore Barilla di sempre Chef La ricetta Millenials Unica Cucina Barilla Il toscano che ci garba Lasciati andare Danacol - Viaggio al cuore del problema Lancio cereali Lion

APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO Bitmama Dooh.it Early Morning Leo Burnett Leo Burnett Runway

Daikin Epson Italia Rs Components / Siemens Samsung Electronics Italy Samsung Electronics Italy Ezviz

Non lasciarti condizionare, se non è Daikin Epson Innovation Hub - Tecnologia in armonia con l'ambiente IoT2020 global product launch Samsung smart windshield Women run the show Ezviz, proteggi ciò che ami

AUTO E ALTRI VEICOLI Apload e Publicis Cayenne DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO Gruppo Roncaglia Gruppo Roncaglia Havas Milan Ideal Comunicazione Ideal Comunicazione Leo Burnett Leo Burnett Leo Burnett Publicis Italia Serviceplan Group Italia TBWA\Italia TBWA\Italia

Renault Italia Škoda Italia Mercedes-Benz Italia Pirelli Smart Center Roma Smart Smart Yamaha Motor Mercedes-Benz Italia Smart Mercedes-Benz Italia Mercedes-Benz Italia Citroën Italia Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Magneti Marelli Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Dacia Pirelli Nissan Nissan

Ningyo 'Semplicemente' Drive the investigation P Zero Scooter vs. Smart Smart for him & for her Smart tailor made The dark side of Japan The moving story The radically #GoMB 4MATIC adaptive story #missionemonnalisa FCA luxury roadshow MM GranPrix Monza #Eroicercasi Fiat 500 'The Cult Sharing' Fiat 500L 'Pronto Mamma' Dacia family project Divas and shoes Buoni solo a Natale Quasi

Società Partecipante

BAGNO / PULIZIA CASA / PRODOTTI FARMACEUTICI / COSMESI Havas Media Group Puig Italia Ideal Comunicazione Artsana - Chicco Ideal Comunicazione L’Oréal Professionnel Ideal Comunicazione L’Oréal Professionnel Proximity BBDO Tempo Proximity BBDO Tempo

1 million Caveau Effetto Gommotto United Pro Future 2016 United Pro Future 2016 Happy Tears Una proposta da sogno

214


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER CATEGORIA MERCEOLOGICA

h annual della creatività

Società Partecipante

Brand/Partner

Titolo Campagna

Living Brands MDP Mirus Unusual Communications Y&R/VML

I Provenzali (Gianasso) Alès Group Pea Cosmetics named Coop Italia

I Provenzali #BioVero per Donne Vere Lierac Christmas 2016 - Packaging Nuovi packaging Uniqa Pea Cosmetics Immun'age Gerry Scotti Undercover Condom

BANCHE E ASSICURAZIONI Webank Webank CheBanca! DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO FutureBrand CMGRP ITALIA Saatchi&Saatchi TBWA\Italia The Brand Shop The Brand Shop UBI BANCA

Gruppo Banco BPM Gruppo Banco BPM Chebanca! Linear Assicurazioni Gruppo Mediobanca Linear Assicurazioni NatWest Groupama Assicurazioni BNL Payback Payback UBI Banca

End-to-end social strategy The Trading Floor: riapriamo le grida Yellow advice Miles of thanks Oltre Water Bar Personalità al cubo Santino safety system Solo5giorni Esso e Carrefour accoppiata vincente Tutti fermi. Arriva il Mannequin Challenge! Facciamo il tifo per te e per le tue passioni

BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) Davide Campari Milano - Aperol Spritz Davide Campari Milano - Aperol Spritz Davide Campari Milano - Averna Davide Campari Milano - Camparisoda DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO Fondazione Birra Moretti Ideal Comunicazione Living Brands Living Brands McCann Worldgroup Ogilvy & Mather Italia OMD Serviceplan Group Italia TRUE COMPANY

J.Walter Thompson Italia J.Walter Thompson Italia J.Walter Thompson Italia Havas Milan - Chapeaux - MCM illy illy illy Heineken Italia The Coca-Cola Company Davide Campari-Milano F.Lli Gancia & C. Nespresso Levissima Carlsberg - brand Tuborg Kimbo Davide Campari Milano

Everybody's Welcome Party @Alleghe Everybody's Welcome Anfibio Tour Don Salvatore Aperitivo più lungo, Amicizia più stretta #thanks4thecoffee illy Play My Blend Morning Dreamers Premio Birra Moretti Grand Cru 2016 Coca-Cola 'Regala un Natale speciale' 2016 Amici a cena? Pinot di Pinot l'aperitivo vola! Rediscover the holiday joy Everyday climbers Tuborg Strapparty Tour 2016 Kimbo - Il piacere che ci unisce Bràulio riserva sorprese

CASA (ARREDAMENTI/ACCESSORI) Coo'ee The Story Group - Nati per raccontarti

Tognana Porcellane BTicino

Sfida contro il tempo Il mistero sottile

DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE Aldo Biasi Comunicazione Armando Testa Bitmama Leo Burnett Leo Burnett Serviceplan Group Italia Y&R/VML

CONAD Consorzio Nazionale Dettaglianti Esselunga KFC Italia McDonald’s Italia McDonald’s Italia Burger King Coop Italia

I bambini tengono le porte aperte - Istituzionale Letterine - Promozione di Natale New openings Caffedì Fashion chick bag The King Wowo Combo display

EDITORIA E MEDIA Casta Diva Group Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia

El Cronista Comercial Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia

Flights Amore - Di fatto famiglie Bake Off Italia - La rivoluzione Caccia all'asteroide È sul Nove Imagine 2016 La Mouche D'Or - Cucine da incubo Muri diversi Roland Garros guerrilla Roland Garros PR Spostiamo San Valentino – Rbs 6 Nazioni Undressed

215


INDICE PROGETTI ISCRITTI PER CATEGORIA MERCEOLOGICA

h annual della creatività

Società Partecipante

Brand/Partner

Titolo Campagna

Discovery Italia Discovery Italia DLV BBDO DLV BBDO Integer (TBWA) Integer (TBWA) Leo Burnett Leo Burnett M&C Saatchi Ogilvy & Mather Italia YAM112003

Discovery Italia Discovery Italia RTL 102,5 RTL 102,5 RCS - La Gazzetta dello Sport SKY Sport HD Discovery Italia - Canale Nove Infinity - RTI (Mediaset Group) SKY Italia Paramount Channel – Indiana Jones (saga completa) SKY Italia

Unto e Bisunto - La vera storia di Chef Rubio Us Open 2016 #èoradichiederescusa Freccia Giudizio Universale MotoGP - The Awakening La Mouche D'Or The fake escort Le serie Tv fanno parte di noi Gli avventurosi anonimi MasterChef 6 - social strategy

NON PROFIT/SOCIALE E CSR DLV BBDO Doing Havas Milan Lorenzo Marini Group Ogilvy & Mather Italia Publione TBWA\Italia YAM112003

Alzheimer Portugal Snam Ferrarelle Wamba Athena Onlus Emergency Unieuro LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Diversity

First date Sentieri stagionali Waterbook SMA Stop drawing borders No cyberbullismo No Smokill Diversity Media Awards

SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO Doing E.ON Italia Early Morning Enel Gruppo Roncaglia Mindshare Saatchi&Saatchi TBWA\Italia Y&R/VML

Telepass M&C Saatchi My English School Enel Enel Enel Enel Energia Eni Poste Italiane

Attese #odiamoglisprechi The best place to learn English Open power Enelpremia 3.0 Enel Energia speciale luce Ti apre un mondo Eni Q16 - Vivi il presente Discovering the future

TELECOMUNICAZIONI Havas Milan Ogilvy & Mather Italia Tlc Marketing Wind Tre Y&R/VML

TIM Wind Telecomunicazioni Fastweb Wind Tre Vodafone

TIM Dance Con i tuoi occhi liveFAST Wind 'Movie' Ready business

VARIE

Reckitt Benckiser - Finish & Siemens Federlegno Arredo Eventi Lelo

E tu che programmi hai? O ci sei, o ci devi essere Lelo e le Storie Tese

Ideal Comunicazione Lorenzo Marini Group True Company

VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO DLV BBDO Sisal SuperEnalotto Doing Hasbro Ideal Comunicazione AccorHotels - Mercure Hotels Leo Burnett Alitalia Lorenzo Marini Group Easy3d Mindshare Egyptian Tourism Authority Starcom Italy Alitalia TBWA\Italia Gruppo Alpitour TBWA\Italia Grandi Navi Veloci

Sorrisi promessi, sorrisi mantenuti Monopoly ultimate estate Mercure passepartout experience Made of Italy Colouring book This is Egypt Made of Italy Hugs La baia delle storie

216


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 6

Il Regolamento e le Categorie del Premio

217


BRAND FOR ENTERTAINMENT AWARDS 2016/I PREMI

h annual della creatività

Brand For Entertainment 2017 - seconda edizione IL SUCCESSO registrato dalla prima edizione dei Brand For Entertainment Awards ha confermato come l’intuizione di ADC Group nel lanciare una nuova manifestazione fosse perfettamente nello spirito del tempo. Come nel 2016, anche quest’anno il premio dedicato alle diverse espressioni e declinazioni del branded content gode del patrocinio dell’Osservatorio Branded Entertainment. Il concorso è aperto alle aziende, mezzi, agenzie, centri media, case di produzione e concessionarie che abbiano realizzato campagne/progetti nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2016. Le campagne sono giudicate e premiate nella loro completezza in termini di ideazione, esecuzione e pianificazione a prescindere dal ruolo svolto dalla struttura che le iscrive. Sono 26 le strutture partecipanti al premio di quest’anno per un totale di 36 progetti iscritti.

LE CATEGORIE DI ISCRIZIONE

Ciascun progetto può essere iscritto in una, o più, delle tre categorie che animano il concorso:

• CATEGORIA BRANDED CONTENT Progetti che nascono dalla creazione, produzione e distribuzione (Tv e/o radio e/o web) di contenuti pensati insieme al brand nel rispetto del suo sistema valoriale e della sua proposta commerciale. I progetti di Branded Content propongono un formato originale. Si parte dal brand e si arriva al contenuto.

• CATEGORIA BRAND INTEGRATION/PRODUCT PLACEMENT Progetti che prevedono l’inserimento di un prodotto o di un brand all’interno di un programma esistente che può essere realizzato nelle diverse fasi di lavorazione (pre-produzione, produzione, postproduzione). La Brand Integration e il Product Placement tradizionale si inseriscono in un formato esistente. In questi due casi si parte dal contenuto all’interno del quale si inserisce il brand. In particolare, per Brand Integration si intende una forma più strutturata di Product Placement (prodotti inseriti e utilizzati dagli attori o dagli interpreti di un film o di un programma televisivo), dove il brand diventa o tenta di divenire parte rilevante del contenuto cercando di incidere sul format stesso del programma e legarsi ad esso diventandone protagonista.

• CATEGORIA NATIVE ADVERTISING In questa categoria concorrono i progetti realizzati per testate ed editori digitali. Si parla più precisamente di Native Advertising, ossia di quelle forme di comunicazione commerciale e contenuti pubblicitari immersi nel flusso di contenuti non sponsorizzati, che si integrano perfettamente nel contesto di fruizione. Il Native Content non è un’inserzione o un banner, ma un contenuto che permette di raggiungere due obiettivi: fidelizzazione ed engagement.

218


BRAND FOR ENTERTAINMENT AWARDS 2016/I PREMI

h annual della creatività

LE CATEGORIE MERCEOLOGICHE

In fase di iscrizione, le campagne sono suddivise anche per categoria merceologica di appartenenza del soggetto presentato. Queste le categorie previste dal bando: ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣

Abbigliamento e Accessori Alimentari/Dolciumi e Merendine Apparecchi Elettronici e Audio/Video Auto e Altri Veicoli Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Banche e Assicurazioni Bevande Alcoliche e Analcoliche Casa Arredamenti e Accessori Distribuzione e Ristorazione Editoria e Media Non Profit/Sociale e CSR Servizi di Interesse Pubblico Telecomunicazioni Varie Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero

219


BRAND FOR ENTERTAINMENT AWARDS 2016/I PREMI

h annual della creatività

LA GIURIA E LE FASI DI VOTAZIONE

Tutti i progetti iscritti al Brand For Entertainment Award saranno giudicati dalla stessa giuria degli NC Awards. La giuria può decidere di non assegnare premi in una o più categorie qualora non giudichi meritevoli i lavori iscritti, così come si riserva la facoltà di assegnare il premio a più candidati ex aequo. Alla giuria è riservato inoltre il diritto di raggruppare, cambiare o aggiungere nuove categorie. Il giudizio e le decisioni che la giuria prenderà sono insindacabili.

FASE 1: VOTAZIONE ONLINE Nel corso della prima fase di votazione la giuria valuta online i progetti iscritti distribuiti nelle tre categorie: Branded Content, Brand Integration/Product Placement e Native Advertising. In questa sessione sono decretati i finalisti delle diverse categorie, che entreranno in una shortlist per essere poi votati ex novo in seduta plenaria.

FASE 2: SEDUTA PLENARIA DI GIURIA E LIVE PRESENTATION I progetti che superano la selezione iniziale ed entrano quindi nella shortlist possono essere presentati alla giuria, riunita in sessione plenaria, direttamente da un esponente della struttura che ha iscritto il progetto, potendolo integrare con informazioni aggiuntive per fare emergere il valore integrato della campagna stessa. La presentazione dal vivo alla giuria prevede un tempo massimo di dieci minuti per ciascun progetto, durante i quali è possibile mostrare il video della lunghezza massima di 3 minuti già inviato in fase di iscrizizione, aggiungere altre informazioni e rispondere alle eventuali domande dei giurati. Le presentazioni sono aperte al pubblico degli addetti ai lavori.

PREMI PER CATEGORIA ED ECCELLENZA QUALITATIVA

Ogni Categoria ha un vincitore, un secondo e un terzo classificato.
Ogni progetto è giudicato secondo quattro criteri di eccellenza qualitativa: ‣ ‣ ‣ ‣

Best Insight (idea creativa) Best Multiplatform Strategy (approccio multimedia) Best Execution (qualità della rtealizzazione) Best Consumer Engagement (coinvolgimento del target)

Ogni criterio, secondo le decisioni della giuria, potrà essere riconosciuto come Premio Speciale. Inoltre, la giuria assegnerà il Premio Speciale OBE REI (Resonance & Equity Impact) al progetto che ha dimostrato la migliore coerenza tra gli obiettivi annunciati e i risultati ottenuti in termini di impatto su equity del brand, familiarity e capacità di fare parlare del contenuto e della marca.

220


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

I Progetti Iscritti

221

2 0 1 6


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

I Progetti Iscritti

Branded Content

222

2 0 1 6


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE BRANDED CONTENT – NATIVE ADV

h annual della creatività

BITMAMA / FERRERO

NUTELLA B-READY Target di riferimento: primary target: famiglie con bambini; secondary target: millennials. Sviluppo multimediale ed esecuzione: i contenuti sono stati pensati da subito come nativi e realizzati attraverso una strategia di produzione: per i contenuti Facebook come meme, post e GIF, è stata immaginata una lunga serie di posizioni ed espressioni di Argentero e realizzate così tutte le foto in poche ore, durante lo shooting dello spot, assicurandoci contenuti per un semestre intero; per i video ‘Motivational Morning’ sono stati girati tutti e dieci i video in un solo giorno e organizzati in una sola location, anche rispettando i diversi possibili formati video (Facebook, YouTube, Instagram). Insight e soluzione creativa: per comunicare il nuovo posizionamento di B-ready nei canali social, abbiamo prima di tutto trasformato in un fenomeno social il testimonial, e creato un tormentone sul suo amore per il prodotto, alimentando una conversazione dove i fan pur apprezzando Luca, avrebbero finito per preferire comunque Nutella. Nel video abbiamo unito il Dna di Nutella (‘Buongiorno entusiasmo’) al famoso hashtag #motivationalmonday, creando così il format video ‘Motivational morning’, per raccontare momenti diversi di consumo del prodotto, in una colazione ‘destrutturata’, che possono dare il migliore inizio alla giornata, attraverso storie brevi e divertenti che alimentassero la connessione emotiva tra fan e prodotto. Risultati e KPI: 30.0000.0000 di persone raggiunte; + di 200.000 like; + di 15.000 share; + di 13.000 commenti.

On air: Settembre - Dicembre 2016, Art director: Valeria Fuso, Copywriter: Julie Carpinelli, Social media manager: Susanna Aruga, Account: Francesca Casciato, Stefano Chiarandà, Fotografia: Emanuele Zamponi, Casa di produzione: Duel, Regia: Franco Di Pietro

223


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE BRANDED CONTENT – NATIVE ADV

h annual della creatività

BITMAMA / KFC ITALIA

KFC: NEW OPENINGS! Target di riferimento: young millenials. Sviluppo multimediale ed esecuzione: ad ogni apertura, abbiamo diffuso in città, tramite guerrilla e campagna Facebook geolocalizzata, il contatto Whatsapp o Messenger del Colonnello, per organizzare un’activation di dark-marketing: una caccia al tesoro alla conquista degli ‘hungry bucket’, i secchielli di KFC, da riempire gratis all’inaugurazione. Abbiamo organizzato sessioni di selfie con il Colonnello, utilizzando Boomerang, e trasmesso in diretta le aperture su Facebook Live e Instagram Stories. Insight e soluzione creativa: diventando realtà in Italia, KFC rimanere leggenda, coinvolgendo gli early adopter. Al posto di una colonizzazione da fast-food, abbiamo proposto una “colonnellizzazione” dei social media, creando un legame affettivo con un uomo – il Colonnello Sanders – capace di dialogare con i millennials. Risultati e KPI: ogni apertura è diventata evento sui social media, con un tasso di moltiplicazione virale dell’investimento media ultra-performante. Un effetto aura che si è prolungato nei mesi e ha contagiato le città successive.

On air: Gennaio - Dicembre 2016 Direzione Creativa: Lavinia Garulli, Gianandrea Manni Art director: Gianandrea Manni Copywriter: Lavinia Garulli Account: Benedetta Ruggeri

224


AUTO E ALTRI VEICOLI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

BRAND-CROSS / HYUNDAI MOTOR COMPANY ITALIA

#LASCELTAIONIQ Target di riferimento: Ioniq si rivolge a un pubblico trasversale accomunato dall’approccio e dallo stile di vita più evoluto più aperto e più contemporaneo. Target trasversale, elevata istruzione, occupazione manager/imprenditori: pensiero liberale e aperto, propensione alle tecnologie d’avanguardia e agli stili di vita sostenibili senza rinunciare al senso di piacere, realizzazione personale e carriera; affine alle community high tech, front runner/early adopter. Insight e soluzione creativa: non è semplice il ruolo dell’attore. Soprattutto se si è associati a un ruolo negativo di cattivo senza scrupoli, ma spesso l’apparenza inganna e la realtà può nascondere più sorprese della finzione. E lo sa bene, Marco D’Amore, l’ attore conosciuto principalmente per ruoli da ‘bad guy’ che in realtà, nella vita vera, non lo è affatto. Marco è l’esatto opposto di un cattivo ragazzo con il pelo sullo stomaco e la vendetta che scorre nelle vene. È dolce e sensibile, una persona attenta alle problematiche ambientali, all’innovazione, sempre incline ad aiutare il prossimo e proprio per questi motivi la sua auto non può che essere una Hyundai Ioniq. L’auto diventa così il luogo dell’azione e della riflessione e rappresenta il legame tra i valori di Marco D’Amore persona e la generazione Ioniq ed è simbolo di uno sguardo attento al futuro del pianeta.

On air: Dicembre 2016 - Gennaio 2017 Direzione creativa esecutiva: Fabrizio De Giuseppe Art director: Alessandro Lombardo Direzione clienti: Emanuela Cavazzini Direzione fotografia: Alessandro Dominici Casa di produzione: Brand-Cross Casa di post produzione: Past Up Regia: Federico Cambria Musica: Fearless – Premium Beat

225


BANCHE E ASSICURAZIONI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

CHEBANCA! / ICENTO

CHEGIALLO! Target di riferimento: ingresso agli spettacoli riservato ai clienti sul fronte del risparmio gestito, settore in cui CheBanca! si sta muovendo con decisione. Obbiettivi: far scoprire dal vivo la ‘Yellow Experience’ CheBanca!, in particolare come innovazione ‘di relazione’; presentare il servizio ‘Yellow Advice’ ai top client; generare nuovi lead, coinvolgere la rete commerciale CheBanca!; creare engagement e opportunità di business; creare un evento notiziabile. Sviluppo multimediale ed esecuzione: il progetto ha coinvolto nei teatri circa 10.000 persone. I clienti sono stati invitati dai propri advisor attraverso una piattaforma dedicata e hanno potuto coinvolgere un numero limitato di loro amici. Gli invitati hanno ricevuto Dem+Sms pianificate prima e dopo l’evento. Le filiali hanno presentato l’iniziativa con locandine e materiali Pop ad hoc. Online una pianificazione editoriale su Twitter e sui principali social media. In Tv e sul web uno spot dedicato alla piattaforma Yellow Advice. Insight e soluzione creativa: CheGiallo! è la pièce teatrale che racconta le rocambolesche indagini di un investigatore alla ricerca di un noto presentatore misteriosamente scomparso dopo essere entrato in banca. Lo spettacolo ha come voce narrante Enrico Ruggeri; sul palco Gerry Scotti, Gene Gnocchi, Rudy Zerbi e i noti comici Katia Follesa, Giuseppe Giacobazzi, Andrea Di Marco e Alessandro Politi e le performance del corpo di ballo I Liberi Di. “Abbiamo dato vita a un progetto unico e coraggioso – ha commentato Luca Prina, Direttore Centrale Marketing e Comunicazione di CheBanca! – uno spettacolo lieve, ironico e sorridente che mette a confronto vecchie convinzioni e nuove abitudini nel rapporto tra banca e cliente. Abbiamo voluto regalare ai nostri clienti, ma non solo, una serata diversa ma soprattutto l’opportunità di sperimentare un nuovo modo di vivere la banca”. Risultati e KPI: engagement: 100% sold-out entro 48h dagli inviti; 1 cliente su 3 ha coinvolto almeno un amico.

On air: Aprile - Maggio 2016 Direzione creativa esecutiva: iCento Direzione clienti: iCento Regia: Ridens Produzioni

226


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) BRANDED CONTENT

h annual della creatività

DAVIDE CAMPARI MILANO / DISCOVERY

MIXOLOGIST - LA SFIDA DEI COCKTAIL (2° EDIZIONE) Target di riferimento: consumatori di cocktail, 25-45 anni (obiettivo: educational sui cocktail); barman o aspiranti (obiettivo: educational sui cocktail/far conoscere Campari Academy come centro di formazione e ricerca della cultura del bere miscelato di qualità). Sviluppo multimediale ed esecuzione: Tv – 6 puntate eliminatorie (30’ cad) e 1 puntata finale (30’). Puntate eliminatorie strutturate in 3 parti: 1) 6 aspiranti mixologist sono osservati lavorare in un bar (6 puntate = 6 bar in Italia). Alla fine del servizio i due coach (L.Leuci e F.Angiolillo) scelgono 2 bartender a testa da portare in Campari Academy; 2) in Campari Academy i due coach trattano un tema con i bartender scelti (6 puntate = 6 diversi temi legati alla mixologia) e, dopo una prova pratica, ogni coach sceglie quale bartender far proseguire; 3) nell’arena di Campari Academy i due finalisti di puntata si sfidano di fronte a un giudice esterno (un top mixologist diverso per ogni puntata) il quale decreta il vincitore. Nella puntata finale i 6 vincitori delle puntate eliminatorie fanno un training in Campari Academy e poi si sfidano nell’Arena. A giudicarli una giuria d’eccezione. Digital – Sviluppo contenuti esclusivi: sui canali Campari (target consumer), videoprovini, clip vincitori di puntata, video backstage; sui canali Campari Academy (target bartender), video relativi ai coach, ai giudici di puntata e videoricette. PR – gruppi d’ascolto con influencer e blogger. Insight e soluzione creativa: cercasi barman professionista con poca esperienza e molta passione per dargli l’occasione della vita: un percorso di formazione di altissimo livello firmato Campari Academy. Risultati e kpi: Tv: 1.960.000 teste raggiunte, 3.080.000 contatti lordi, affinità al target di riferimento (Uomini 25-44) = 150. YouTube: 683.500 views. Facebook: 2.123.000 di views, total reach 5.106.000, 24.247.000 di impression. On air: su Dmax da Marzo a Aprile 2016 (Dom h22.50/Gio h23.40), su Dplay on demand (canale dedicato) e sul Nove da Ottobre a Novembre 2016 (Ven h24.40), Direzione Artistica: Lele Biscussi, da un’idea di Gory Pianca, a cura di Elena Bianchi, Copywriter: Francesca Mazzanti/Chiara Parodi/ Andrea Pettinari, Scenografia: Barbara Fizzotti, Camera e fotografica: Massimo Costanzi, Respondabile post produzione: Silvia Cossa, Direttore di produzione: Linda Aliberto, Capo redazione: Elena Granzarollo, Direzione fotografia: Flavio Toffoli, Executive producer consultant Discovery: Chiara d’Alfondo, Branded content producer consultant, Discovery: Silvia Viganò, Casa di produzione: YAM112003, Regia: Tommaso Deboni, Produttore esecutivo YAM112003: Alberto Recalcati, Musica: La Cosa, Agenzia media: Mindshare (contenuti digital), Partner: Discovery

227


EDITORIA E MEDIA BRANDED CONTENT

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA / HANGAR

EFFETTO RALLY Target di riferimento: maschi 25-54. Sviluppo multimediale ed esecuzione: realizzazione di un contenuto originale per far percepire al grande pubblico come il mondo del motorsport sia indissolubilmente legato al brand Peugeot. Insight e soluzione creativa: un’inedita operazione di Branded Entertainment dedicata alla presentazione delle principali manovre di guida Rally per svelare agli appassionati di motori tutti i segreti del mondo Rally di Peugeot. 8 filler da 4 minuti in onda su Dmax ogni mercoledì sera, in coda alla serata motoring del canale, con una repeat il sabato in daytime e disponibili anche su Dplay. Risultati e KPI: ascolto medio: 145K individui; share media sul target M25-54: 2,8%; tempo medio speso su Dplay: 4’08”; permanenza media sul core target: 75%; Native Branded Channel Peugeot: 29.500 utenti unici.

On air: Settembre - Novembre 2016

228


EDITORIA E MEDIA BRANDED CONTENT

h annual della creatività

DISCOVERY ITALIA / MAGNOLIA

DANONE ACTIVIA – 120 SECONDI D’ISPIRAZIONE Target di riferimento: donne 25-54. Sviluppo multimediale ed esecuzione: obiettivo: sostenere il riposizionamento di Activia a livello locale attraverso la creazione di un contenuto di storytelling emotivo e memorabile. Creazione del concept ‘120 Secondi d’Ispirazione’, che sintetizza il nuovo approccio strategico di Activia: voler ispirare le donne nella ricerca di un profondo equilibrio con loro stesse affinché possano esprimere al meglio le proprie potenzialità in tutti gli aspetti della vita. Insight e soluzione creativa: 6 short content che vedono il coinvolgimento di sei donne italiane di talento – Simona Atzori, ballerina e pittrice; Gabriella de l’Ero, imprenditrice; Elisa Di Francisca, schermitrice; Anna Foglietta, attrice; Laila Pozzo, fotografa; Viviana Varese, chef – che condividono la propria storia personale e professionale in sei brevi puntate in onda su Real Time. Promozione on air e sponsorizzazione del Brand nei promo e negli short form. Il progetto ha dato anche vita all’iniziativa web #120secondi per vivere InSync su piattaforme Activia, con l’obiettivo di spingere le italiane a dedicarsi quotidianamente alla ricerca del proprio equilibrio emotivo. Risultati e KPI: AMR medio per le sei puntate: oltre 160.000 (con picchi di oltre 300.000); share sul target di riferimento (donne 25-54): 2.5%; affinità sul target di riferimento: 204; reach totale: più di 3.000.000 di contatti unici.

On air: Ottobre - Novembre 2016

229


BANCHE E ASSICURAZIONI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

DLVBBDO / LINEAR ASSICURAZIONI

UN VIAGGIO SPECIALE Target di riferimento: prospect e clienti. Sviluppo multimediale ed esecuzione: augurare buon Natale ai propri consumatori e ai prospect. Insight e soluzione creativa: approfittiamo degli auguri per augurare un buon viaggio a tutti, questa volta degli uni verso gli altri. Risultati e KPI: reach: 4.003.312; interazioni totali: 41630; share: 14.446; reaction: 25.234; views totali: 1.801.348.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Client creative director: Pasquale Frezza, Luca Iannucci Head of Broadcast: Alessandro Pancotti Direzione clienti: Emanuela Munafò Account executive: Francesca De Vincenzi Casa di produzione: Section 80 Regia: Davide Gentile Direzione fotografia: Guido Mazzoni Editing: Marcello Sanna Producer: Caterina Colombo Musica: Opera Music

230


AUTO E ALTRI VEICOLI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

FOX NETWORKS GROUP ITALY / BMW ITALIA

HUNDRED TO GO Target di riferimento: uomini 18-49 anni. Sviluppo multimediale ed esecuzione: Fox, il canale televisivo con il meglio delle serie Tv e BMW Italia, un brand da sempre alla ricerca dell’avanguardia si uniscono in occasione del primo centenario BMW con l’obiettivo di immaginare il futuro e portare le emozioni dei brand nei prossimi 100 anni. Da questa premessa nasce ‘Hundred To Go’, la prima miniserie sci-fi branded prodotta da Fox Networks Group Italy. La serie è ambientata nel 2116, un futuro apparentemente perfetto dove un nuovo ordine ha cancellato i sentimenti e ogni essere umano vive fianco a fianco con il proprio clone, una copia perfettamente identica di se stesso con cui condividere l’intera esistenza. Ma c’è chi rifiuta il sistema e lotta nell’ombra. Ed è solo ritornando al 2016 quando tutto è iniziato, che si potrà cambiare il corso della storia e ricollocare l’amore al centro del mondo. Insight e soluzione creativa: ‘Hundred to Go’ è un’operazione all’avanguardia, in cui storytelling e brand si fondono, creando un prodotto unico e avvincente. I veicoli BMW sono perfettamente integrati nella narrazione in modo creativo ed originale. La BMW Vision è l’auto del futuro: una concept car dal design accattivante, inserita all’interno della serie a partire dal progetto 3D, grazie ad uno straordinario intervento di computer grafica. Protagoniste del 2016, la BMW i8, elegante e grintosa, e la BMW i3, ideale per la città ed altamente tecnologica. Risultati e KPI: la mini serie in cinque puntate è andata in onda su Fox, on line su mondofox.it e su hundredtogo.it. I risultati di audience in Tv sono stati sorprendenti, con più di 1 milione di ascolto medio complessivo. Sui social e sui siti web dedicati, i video degli episodi e del backstage hanno totalizzato oltre 1.000.000 di visualizzazioni raggiungendo più di 6.000.000 di persone. L’ambientazione futuristica e gli interpreti già noti al pubblico, tra cui Cesare Bocci, Matteo Màrtari e Marianna Di Martino, hanno attirato l’attenzione delle maggiori testate nazionali.

On air: Ottobre - Novembre 2016 Copywriter: Carlo Salsa, Nicola Prosatore Direzione clienti: Emanuele Landi, Antonella Panico (Fox Networks Group Italy) Account: Luca Di Leva (Fox Networks Group Italy) Produttore esecutivo: Carmine Daniele (Fox Networks Group Italy) Direzione fotografia: Alessandro Pavoni Casa di produzione e post produzione: Videocam Regia: Nicola Prosatore Musica: Antonio Gramentieri Creative Partner: M&C Saatchi

231


VARIE BRANDED CONTENT

h annual della creatività

FOX NETWORKS GROUP ITALY – STAND BY ME / SOFIDEL

CARTA: UNA STORIA INFINITA Target di riferimento: uomini e donne 18+. Sviluppo multimediale ed esecuzione: in occasione del suo 50° anniversario Sofidel, uno dei leader mondiali nel mercato della produzione di carta tissue, si è rivolto al brand più autorevole al mondo per validare il suo commitment green nei processi di produzione della carta per uso domestico e igienico. Ne è nato un viaggio attraverso l’Europa con ‘Carta, una storia infinita’, che ripercorre la storia di uno dei materiali più affascinanti e al contempo di uso più comune mai inventati dall’uomo. Un viaggio in compagnia del conduttore e ingegnere inglese Tim Shaw, che ha incontrato esperti, storici e mastri cartai, mostrandoci i segreti della produzione della carta e come un mondo senza carta sia inconcepibile. Partendo dall’inventore della carta Ts’ai Lun, Tim Shaw ci porta dalla cattedrale di Salisbury, dove è custodita la Magna Charta, il primo e più antico documento scritto a garanzia dei diritti dell’Uomo, fino a Fabriano dove gli antichi artigiani della carta hanno perfezionato il suo processo di produzione, rendendola un materiale affidabile e durevole. Passando da Magonza, dove Gutenberg ha inventato la stampa a caratteri mobili, arriveremo a scoprire l’odierna produzione industriale della carta. Insight e soluzione creativa: ‘Carta, una storia infinita’, è un’ambiziosa operazione di branded content dove lo storytelling unico di National Geographic, in collaborazione con Stand By Me, comunica l’universo della carta e i valori di Sofidel e National Geographic, andando oltre i prodotti. Ideato e realizzato da Fox Networks Group Italy, ‘Carta, una storia infinita’ è stato girato tra Italia, Germania, Galles e Svezia e ha avuto distribuzione internazionale. Oltre che in Italia, questo speciale della durata di un’ora televisiva, è stato infatti proposto anche dai canali National Geographic di Gran Bretagna, Germania, Francia e Polonia, risultando così distribuito in 38 milioni di case. ‘Carta, una storia infinita’ è prodotto da Stand by me per National Geographic. On air: Novembre 2016 Casa di produzione: Stand By Me Casa di post produzione: Fox Networks Group Italy Regia: Massimiliano Sbrolla (Fox Networks Group Italy), Tommaso Vecchio (Stand By Me) Direzione fotografia: Paolo Aralla Musica: Flipper Music Stand By Me Scritto da: Tommaso Vecchio e Claudio Moretti Executive producer: Francesca Fredducci Produttore creativo: Simona Ercolani Fox Networks Group Italy Direzione creativa esecutiva: Andrea Bosello Director of ad sales & brand integration: Emanuele Landi Account executive: Gianna Camilli

232


BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

IDEAL COMUNICAZIONE / L’ORÉAL PROFESSIONNEL

UNITED PRO FUTURE 2016 Target di riferimento: acconciatori 18-30 anni. Sviluppo multimediale ed esecuzione: creazione, art direction e creatività copy di un sito web dedicato all’intera operazione; attivazione nuovi canali social e redazione piani editoriali Facebook e Instagram in relazione ai contenuti del sito e agli eventi per l’intera durata del contest, quasi un anno: iscrizione, sfide, selezione da parte dei Giudici e degli utenti e comunicazione vincitori, eventi al Cosmoprof Bologna, UPF Campus. Sviluppo Adv, back cover magazine specializzato Estetica, concept e art direction allestimenti Cosmoprof Bologna. Insight e soluzione creativa: per promuovere i valori del brand cliente, L’Oréal Professionnel – ricerca e innovazione, passione, coraggio, onestà e integrità, fiducia e rispetto verso chi insegue un proprio sogno e lavora intensamente per realizzarlo - Ideal ha scelto di coinvolgere le giovani promesse dell’hairstyling in un contest totalmente costruito su di loro, per loro, insieme a loro: non un talent passivo ma un percorso che ha preso forma e vita insieme ai propri iscritti, sempre attivamente ingaggiati. Tutto in profonda sinergia con L’Oréal Professionnel. Abbiamo elaborato 4 sfide in stretta relazione con L’Oréal Professionnel, coinvolgendo 5 accademie di hairstyling e 11 giudici internazionali e costruendo un Digital Ecosystem (Web, Facebook, Instagram) dove far vivere le sfide – animate dagli utenti stessi che hanno mandato immagini e testi sulle loro acconciature. In questo modo abbiamo creato una community forte legatissima al brand. Il successo del progetto ha garantito a Ideal di poter curare interamente anche l’edizione 2017. Risultati e KPI: 790 partecipazioni alle sfide; 42 mila visite al sito web (60% da mobile). 2.830 Facebook fans: +607% rispetto all’edizione precedente. Performance #UPF2016 durante i 3 giorni del Cosmoprof: Reach complessiva 516.734; Impression totali 756.979.

On air: Gennaio - Dicembre 2016 Direzione creativa: Giorgia Tosato Art director: Giovanni Burrascano, Margherita Deodato Copywriter: Francesca Valente Head of Digital and Social Media Strategy: Nicola Pasianot Digital project manager: Irene Crisostomo Direzione clienti: Stefano Capraro Account executive: Gabriella Chianale Account: Irene Crisostomo, Giulia Sarti Direzione fotografia: Giovanni Burrascano

233


TELECOMUNICAZIONI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

LA FABBRICA / TIM

VOLLEY TIM CUP Target di riferimento: ragazze under 16. Sviluppo multimediale ed esecuzione: TIM vuole dialogare con il target delle giovani ragazze under 16, trasmettendo loro i valori del brand. Da sempre TIM è grande protagonista dello sport italiano (sponsor anche del campionato di volley femminile di serie A 2015/2016) e marchio attento ai giovanissimi e all’utilizzo responsabile delle nuove tecnologie. Nasce così il progetto Volley TIM Cup che unisce tutte le caratteristiche del brand e le trasmette al target con una modalità innovativa e partecipativa, che parte dallo sport coinvolgendo il digitale. Insight e soluzione creativa: fare gioco di squadra per la costruzione del senso di appartenenza a un gruppo e sostenere la capacità di mettersi in relazione e comunicazione con gli altri: questo il concept del progetto. Volley TIM Cup è un torneo di volley per le giovanissime che promuove i valori dello sport e il gioco di squadra e che procede parallelamente con il campionato di serie A1 femminile, ma è anche un percorso educativo nelle scuole per il benessere digitale, con testimonial le grandi professioniste del volley italiano che partecipano ad incontri con le ragazze nelle scuole e sui campi da gioco. Il progetto è stato supportato da un sito, dall’hashtag #volleytimcup e da un social game che ha coinvolto i tifosi di volley di tutta italia e i club di serie A. Risultati e KPI: 11 regioni coinvolte, 50 città, 40 tornei disputati, 8 incontri nelle scuole con gli studenti, 12 eventi nei palazzetti, 1 finale nazionale a Ravenna durante le Final Four della Coppa Italia di serie A, 485 uscite stampa, 31.600 visualizzazioni di pagina, 7.420 post con #volleytimcup.

On air: Dicembre 2015 - Giugno 2016

234


AUTO E ALTRI VEICOLI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

MAGNOLIA - PUBLITALIA ’80 / ABARTH

GIÙ IN 60” Target di riferimento: uomini e donne, 25-40, medio alto. Sviluppo multimediale ed esecuzione: creazione e sviluppo editoriale del programma. In ogni puntata, Vic porta un Vip a fare il primo salto tandem della sua vita. Arrivati al campovolo Vic spiega all’ospite la dinamica del lancio e infilate le tute salgono sull’aereo che li porterà a 4.000 metri. Insieme a loro ci sono due istruttori senior, amici del conduttore, abilitati al lancio in tandem. Durante il lancio e i 60 secondi di caduta libera Vic e l’ospite volano insieme. Le aspettative del lancio, l’adrenalina e le forti emozioni ci fanno conoscere aspetti nuovi e sorprendenti delle persone famose che Vic ha coinvolto in questa sua passione estrema. Sono stati sviluppati: promo di rete e promo sui social; una pagina Facebook per news e video extra; promo ad hoc creati dai 6 protagonisti Vip da diffondere sui loro social e sulla pagina ufficiale del programma; una label all’interno del sito Video Mediaset con info, puntata, clip extra e clip create ad hoc per il web. Insight e soluzione creativa: Insight: incrementare la brand awareness di Abarth. Soluzione creativa: creare un programma di brand entertaiment ad hoc per le esigenze del brand, ‘Giù in 60 secondi - Adrenalina ad alta quota’, in cui il deejay Vic accompagna 6 personaggi noti nel loro primo lancio con il paracadute al campo volo di Fano. Perché Vic? Perché ha un’irrefrenabile passione per il paracadutismo. In questa serie di 6 puntate condivide il suo amore per l’aria con persone famose che si lanciano per la prima volta e si cimenta in nuovi e spericolati salti. I personaggi coinvolti: Le Donatella, Giacobbe Fragomeni, Niccolò Torielli, Kris Reichert, Gigi Mastrangelo, Debora Villa.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Ludovica Federighi Autore: Raffaele Di Sipio Responsabile contenuti: Marco La Magna Casa di produzione e post produzione: Magnolia Regia: Marco Manes Musica: Carlo Marchino

PUBLITALIA / MEDIAMOND Direttore Branded Entertainment & Crossmedia Lab: Pietro Enrico Supervisor adv: Patrizia Tagliaferri Advertising producer: Giorgia Mosca Project leader: Ivan Graziaplena Radio project manager: Samantha Saturno

235

MEDIASET Funzionario RTI: Alessandro Pintus Produttore esecutivo RTI: Helene Cipolletta


AUTO E ALTRI VEICOLI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

MAGNOLIA - PUBLITALIA ‘80 /AUDI

NEXT DESTINATION Target di riferimento: uomini e donne, 35-50, medio alto. Sviluppo multimediale ed esecuzione: un programma, girato come un film. Lo stile originale del programma unisce all’eleganza delle ottiche cinematografiche la forza narrativa della camera a mano e la spettacolarità dei droni che aiutano a scoprire le emozioni, il vissuto e le esperienze dei protagonisti a confronto. La tecnologia si evolve senza sosta e le forme espressive non fanno eccezione. Il nuovo risultato di questa evoluzione si chiama ‘Next Destination’, un docu-reality in 6 puntate dove il brand è perfettamente integrato nella sua narrazione: il brand diventa il mezzo e fine della storia. Andato in onda ogni domenica su Canale 5 a partire dal 16 ottobre alle ore 23.30 in versione ‘short’ da 5 minuti, e ogni sabato dal 22 ottobre alle ore 18.40 su Iris, nella versione integrale da 25 minuti. Sono stati sviluppati: promo di rete e promo sui social; creazione di una label all’interno del sito Video Mediaset con info, puntata, clip extra e clip create ad hoc per il web; recut da 5’ da mandare in onda su Canale 5 per aumentare la notorietà del brand e la conoscenza del programma. Insight e soluzione creativa: Insight: incrementare la brand awareness di Audi. Soluzione creativa: creare un programma di brand entertaiment ad hoc per le esigenze del brand, ‘Next Destination’, in cui 12 personaggi noti, protagonisti in diversi campi (dal cinema allo sport, dall’imprenditoria alla letteratura), si raccontano in un viaggio in macchina alla scoperta delle proprie passioni e dei luoghi che li hanno resi degli innovatori nel loro settore. Un cast d’eccezione, composto da Eleonora Abbagnato, la scrittrice Chiara Gamberale, gli attori Francesco Pannofino, Riccardo Scamarcio, Giorgio Pasotti ed Edoardo Leo, le attrici Chiara Francini e Valeria Solarino, la tennista Flavia Pennetta. Mezzo di trasporto, sei prestigiosi modelli Audi: Q7 e Q7 e-tron, A4 Avant, RS Q3, A3 e-tron e TTS Coupè.

On air: Ottobre 2016 Direzione creativa esecutiva: Ludovica Federighi Autori: Massimo Chiellini, Luca De Rienzo Direzione fotografia: Marco Rossi Casa di produzione e post produzione: Magnolia Regia: Mosè Rodriguez Musica: Etavideo

PUBLITALIA / MEDIAMOND Direttore Branded Entertainment & Crossmedia Lab: Pietro Enrico Supervisor adv: Marco Trabucco Advertising producer: Ivan Villa Project leader: Sara Borsani Project manager digital e stampa: Alessandro Paluzzi Producer digital: Stefania Lazzari Head of digital special production: Valentina Elia Short video production director: Ivan Frascaroli Video producer: Paolo Pellegrini

236

MEDIASET Funzionario RTI: Stefano La Placa Produttore esecutivo RTI: Livio Elli


BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) BRANDED CONTENT

h annual della creatività

MEDIAVEST|SPARK / BIRRA MORETTI

SARANNO STELLATI Target di riferimento: RA 18/54; persone interessate al mondo del food, che amano scoprire nuovi sapori e nuove storie; persone che amano stare in compagnia, con una buona birra. Sviluppo multimediale ed esecuzione: un branded content televisivo di 48’, andato in onda in prime time su Real Time e online su Dplay.it e Birramoretti.it. La campagna Tv è stata realizzata su Real Time, Dmax e Nove, oltre allo sviluppo di pillole digital per le properties social di Birra Moretti. Insight e soluzione creativa: ‘Saranno Stellati’ nasce dall’esigenza di raccontare il Premio Birra Moretti Grand Cru e la vicinanza di Birra Moretti al mondo del food e all’alta ristorazione. Ormai alla sua settima edizione, è alla ricerca continua di giovani chef e sous-chefs under 35 e profondamente legati al territorio italiano e alle sue eccellenze. Il risultato è stato un branded content televisivo creato ad hoc in cui abbiamo esplorato le origini, le vite, i sogni, degli chef finalisti del contest. Chef che hanno interpretato i prodotti della Famiglia Birra Moretti in ricettazione e in abbinamento, mixando i prodotti della terra e della tradizione e reinventandoli con creatività e fantasia. Presenter della puntata, Giuliano Baldessari, chef Stella Michelin con il suo Aqua Crua e primo vincitore del contest nel 2011 Risultati e KPI: 120 partecipanti al contest; 10 finalisti; 19 Stelle Michelin in giuria; 250.000 reach Tv; 7,5 milioni di contatti lordi con la campagna Tv; 3,5 milioni di utenti unici su Facebook; 1,5 milioni di views su Facebook. Il media value del product placement ha superato del 50% i costi di produzione. A seguito della trasmissione del programma, abbiamo condotto una survey quali-quantitativa che ci ha dato i seguenti risultati: il 65% ha una percezione migliore del brand, il 38% ha dichiarato che proverà altre referenze della Famiglia Birra Moretti; la quasi totalità del campione (83%) ha dichiarato che vorrebbe vedere una seconda edizione.

On air: Dicembre 2016 Direzione clienti: Fabio Tattilo; Alessandro Tomaiuolo Account executive: Anna Valli Account: Martina Bin Casa di produzione e post produzione: zerostories Regia: Paco Zingales Agenzia media: Mediavest|Spark Partner: Discovery Italia

237


TELECOMUNICAZIONI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

OGILVY & MATHER ITALIA / WIND TELECOMUNICAZIONI

CON I TUOI OCCHI Target di riferimento: mass market con focus utenti digital. Sviluppo multimediale ed esecuzione: online sui social media e nei canali Wind. Insight e soluzione creativa: dopo ‘Papà’ e ‘Una grande giornata’, anche quest’anno Wind realizza un cortometraggio per ‘esplorare’ il rapporto fra uomo e tecnologia mettendo in scena un insight di grande attualità che invita a interrogarci sul modo in cui utilizziamo la tecnologia. La protagonista è una ragazzina adolescente che, come tutte le sue coetanee, vive anche attraverso un uso costante dei device. Lo smartphone, in particolare, è il suo fedele compagno di avventure con cui fotografa, filma e condivide online ogni momento della giornata. Però – e questo è il messaggio del film – ci sono momenti che è più bello ed emozionante vivere senza il filtro di un device. E alla fine del film un momento così arriva anche per la nostra adolescente, che rinuncia allo smartphone per godersi fino in fondo il saggio di danza della sorellina, mentre tutti intorno a lei hanno il viso immerso nei device. La storia di un piccolo gesto che diventa grande e pieno di significato: certi momenti è meglio viverli col cuore. Risultati e KPI: YouTube: 1.393.390 visualizzazioni. Facebook: 8.360.079 visualizzazioni, 49.000 reazioni, 12.918 condivisioni, 1.700 commenti. Twitter: views (tweet) 2.332.101, views (video) 583.958, Favorited 1.561, retweet 475.

On air: Agosto - Dicembre 2016 Chief creative officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino Client creative Director: Giordano Curreri (art), Marco Geranzani (copy) Tv producer: Francesca D’Agostino General manager: Daniela Morone Client service director: Morena Sgarbi Casa di produzione: Mercurio Regia: Giuseppe Capotondi Direzione fotografia: Tat Radcliffe Executive producer: Francesco Pistorio Producer: Annalisa De Maria

238


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE BRANDED CONTENT

h annual della creatività

QUANTUM MARKETING ITALIA / MEDIA WORLD

‘FUGA DA REUMA PARK’ Target di riferimento: l’operazione ha coinvolto tutti i principali canali social di Media World per quel che riguarda la diffusione delle clip di Branded Content e l’operazione promozionale collegata ha coinvolto tutti i potenziali clienti della catena di elettronica che hanno fatto almeno un acquisto durante il periodo promozionale. Sviluppo multimediale ed esecuzione: 25 anni di attività per il trio più famoso d’Italia e per la nota catena di elettronica che, insieme, hanno concluso un intenso anno di festeggiamenti con un’operazione di branded content unica nel suo genere. Dal 27 novembre sono andate online tre clip web in cui il trio comico ha interpretato il leitmotiv della campagna che per un anno ha accompagnato i clienti della catena: ‘Solo da Media World hai sempre 25 anni, toccare per credere!’. Sul web le divertenti clip di Aldo, Giovanni e Giacomo, in attesa del film ‘Fuga da Reuma Park’, sono diventate un fenomeno virale. Questa operazione di branded content ha fatto da apripista alla promozione, valida fino all’8 dicembre, in cui, a fronte di un acquisto di un prodotto a volantino, si potevano vincere due biglietti per il film. Grazie alla campagna promozionale dell’iniziativa ‘Al cinema con Media World’ e a quella successiva, attiva dal 9 al 23 dicembre, tramite volantini, web e visibilità nei punti vendita con il key visual del film, Media World ha accompagnato l’uscita in sala di ‘Fuga da Reuma Park’ fornendo un importante sostegno mediatico. Insight e soluzione creativa: prendere gli spot Media World andati in onda nel 2016 e crearne la parodia. Scopo dell’operazione di branded content è stata quella di introdurre una modalità ingaggiante in cui, con l’acquisto di un prodotto a volantino, si ricevono due biglietti per la visione del film ‘Fuga da Reuma Park’. Risultati e KPI: i tre video hanno ottenuto oltre 4 milioni total views, più di 15.000 reactions e più di 700 commenti.

On air: Novembre - Dicembre 2016 Direzione creativa: Simona Angioni Art director: Tino Finocchiaro Copywriter: Simona Angioni Direzione clienti: David Fischer Account and sales manager: Matteo Zanone Poma Ufficio stampa: Arianna Monteverdi

239


h annual della creatività

SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO (TLC, SERVIZI INTERNET, TV VIA SATELLITE, SERVIZI POSTALI, ELETTRICITÀ, GAS, ECC.) BRANDED CONTENT

QUANTUM MARKETING ITALIA / SUBITO.IT

‘MAMMA O PAPÀ?’ Target di riferimento: l’operazione ha coinvolto l’intera community di Subito.it, il sito n.1 in Italia per comprare e vendere online, che può contare su oltre 750.000 Facebook follower. Sviluppo multimediale ed esecuzione: l’operazione di branded content è stata sviluppata all’interno del progetto di lancio del film ‘Mamma o Papà?’, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese, diretto da Riccardo Milani, prodotto da Wildside e distribuito da Medusa Film. Dopo aver trovato il legame concettuale tra il film e il brand, abbiamo pensato e prodotto insieme al regista della pellicola due clip da 1.30 minuti l’una, da pianificare durante il periodo natalizio. Le clip sono diventate stunt per ufficio stampa, digital PR e social sui canali del film e del brand. Insight e soluzione creativa: il film racconta di una coppia che si è amata molto, ma l’amore è finito. Entrambi vogliono divorziare ed entrambi hanno accettato un nuovo incarico ai due capi opposti del mondo. E i tre bambini? Una zavorra. Il primo film in cui si lotta per il non affidamento dei figli. Il link che abbiamo trovato? Un modo per farsi odiare dai figli e spingerli a scegliere l’altro genitore è far loro dei regali orrendi, sbagliati, assolutamente non adatti a loro. Soprattutto a Natale, quando c’è grossa aspettativa. Certo, i figli ci rimarranno male. Unica consolazione, potranno rivenderli su Subito.it e comprarsi quello che vogliono. Risultati e KPI: +1 milione di total views, +10.000 reactions, +200 commenti sul profilo Facebook di Subito durante il periodo natalizio.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa: Simona Angioni Copywriter: Simona Angioni Account and sales manager: Matteo Zanone Poma Ufficio stampa: Arianna Monteverdi Direzione fotografia: Saverio Guarna Casa di produzione e post produzione: Filmdesign Regia: Riccardo Milani Musica: repertorio

240


VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO BRANDED CONTENT

h annual della creatività

RAI PUBBLICITÀ / AUTOSTRADE PER L’ITALIA

MILANO-ROMA, IN VIAGGIO CON I GIALAPPA’S Target di riferimento: adulti, classe socio-economico medio alta. Sviluppo multimediale ed esecuzione: un progetto in cui la metafora del viaggio diventa un’opportunità per la costruzione di valore reale per l’audience e per il brand. Il programma, costituito da 7 puntate in onda su Rai 2 in seconda serata, da anni rappresenta un esempio di docureality entertainment e, al suo interno, sono inseriti i prodotti e i servizi offerti da Autostrade (Telepass, My Way, Tutor). La sua struttura on the road ha permesso di gestire l’integrazione del brand in maniera coerente con il contenuto e con le esigenze di comunicazione di Autostrade. Insight e soluzione creativa: due celebrities percorrono insieme, in un’auto con telecamere fisse, i 600 km che separano Milano e Roma: i due protagonisti, spesso l’uno opposto dell’altro, intratterranno gli spettatori con le loro imprevedibili storie, guidati nella discussione dalla voce fuori campo della Gialappa’s. L’obiettivo era promuovere una nuova visione dell’autostrada: non solo un servizio ma condivisione di storie ed esperienze. Il progetto si pone in linea con lo spirito di Autostrade per l’Italia che, da anni, dà impulso alla valorizzazione e allo sviluppo della conoscenza, proponendosi come player di riferimento in materia di gestione, infrastrutture e tecnologie per le quali è leader mondiale. Risultati e KPI: risultati medi relativi all’intera stagione: individui AM 592.767, share 4,56%; R.A. AM 305.750, share 4,75%; laureati AM 70.607, share 6,02%.

On air: Novembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Silvia Napolitano, Diego Spalla, Claudia Riva, Valentina Rizzato Casa di produzione: Zero Stories Regia: Beppe Tufarullo

241


TELECOMUNICAZIONI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

RAI PUBBLICITÀ / TIM

START! LA VITA A PORTATA DI APP Target di riferimento: giovani 25-54 anni. Sviluppo multimediale ed esecuzione: un branded content innovativo, frutto della sinergia tra Rai Pubblicità e TIM, ha coniugato con successo intrattenimento e reportage dando vita ad un prodotto di alta qualità rispondente ai più moderni criteri di servizio pubblico. Il programma è andato in onda in seconda serata su Rai 2 per cinque puntate. Insight e soluzione creativa: un viaggio nell’innovazione contemporanea con Federico Russo e Francesco Mandelli alla ricerca delle start up italiane per conoscere i suoi protagonisti e testare l’incidenza dell’innovazione sulla quotidianità e sullo stile di vita delle persone. L’obiettivo del progetto, ovvero promuovere l’innovazione evidenziando gli effetti del progresso sulle abitudini, è stato raggiunto attraverso la creazione di un contenuto editoriale creativo e frizzante, in linea con lo spirito innovativo del target, della tematica e del brand, da tempo innovatore tecnologico e abilitatore di innovazione. Risultati e KPI: risultati medi intera stagione: target individui AM 528.120, share 5,40%; target giovani 25-54 AM 263.182, share 5,90%. Il programma ha performato molto bene su un pubblico rispondente al target di riferimento del cliente, i giovani tra i 25 ed i 54 anni, raggiungendo in alcune puntate uno share anche del 9,60% (puntata del 06/04) e del 10,70% (puntata del 04/05).

On air: Maggio - Giugno 2016 Direzione creativa esecutiva: Domenico Brandellero, Massimo Chiellini e Fabrizio Gasparetto Casa di produzione: Zero Stories Regia: Marco Porotti

242


AUTO E ALTRI VEICOLI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

SKY ITALIA – MAGNOLIA / AUDI

#UNTAGGABLE Target di riferimento: young adults 18-35, adults 36- 50. Sviluppo multimediale ed esecuzione: 1 media partner: sky; 1 unconventional marketing campaign; 1 live event at Nuvola di Fuksas. Dall’evento nascono: 6 mini-docs – 2 Sky Arte (Piccioli, Guerra), 2 Sky Cinema (Santamaria, Mainetti) e 2 Sky Sport (Pennetta, Bebe Vio) – 1 explosive social media campaign. Insight e soluzione creativa: viviamo in un mondo dinamico, una realtà in continua evoluzione. L’epoca postmoderna ha provato che le categorie storiche, definizioni statiche e dai confini nitidi, sono limitanti quando la posta in gioco è la velocità, il cambiamento e l’innovazione. Oggi sempre più spesso ci viene richiesto di adottare un pensiero aperto, multidisciplinare, poliedrico, che guardi oltre le definizioni per creare qualcosa di nuovo. Il mondo contemporaneo non si lascia definire, è untaggable, privo di ogni etichetta perchè è consapevole che la realtà si costruisce giorno per giorno. Le personalità untaggable, specie in Italia, vengono vissute come delle eccezioni. Malgrado questo eco-sistema gli #untaggable people ce l’hanno fatta, grazie a pro-attività e iper-creatività che li hanno portati ad andare oltre e a diventare personalità crossover a diverse discipline. La soluzione? Una serata unica raccontata attraverso le domande del conduttore, Alessandro Cattelan, e i commenti dei partecipanti prima e dopo la salita sul palco. La storia di quelle emozioni possibili da catturare solo in un luogo speciale. Ospiti, social rooms e 6 docu per raccontare ed esplodere la discussione sul mondo degli untaggable.

On air: Dicembre 2015 - Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Ludovica Federighi Art director: Federico Angeli, Iorgio Rossetti, Marcello Polone Direzione clienti: Gustavo Chirstillin Account: Livia Landini Direzione fotografia: Ivan Pierri Casa di produzione: Sky - Magnolia Tv Casa di post produzione: Magnolia Tv Regia: Cristian Biondani Agenzia media: Sky Responsabile brand integration Sky: Viviana Pellegrini

243


CASA (ARREDAMENTI/ACCESSORI) BRANDED CONTENT

h annual della creatività

THE STORY GROUP / BTICINO

IL MISTERO SOTTILE Target di riferimento: il target della serie è costituito da tutta la popolazione adulta italiana, con una specifica attenzione al segmento degli amanti del design e dell’arredamento impegnati in una ristrutturazione domestica. Sviluppo multimediale ed esecuzione: il trailer è stato pubblicato il 14 dicembre 2016, una settimana prima della messa in onda del primo episodio. Le sei puntate della serie sono state pubblicate settimanalmente per un mese e mezzo dal 20 dicembre 2016 al 24 gennaio 2017. Ogni giorno, un nuovo indizio è stato pubblicato su Instagram. Inoltre, ogni settimana il pubblico è stato incoraggiato a partecipare al concorso a premi attraverso una domanda relativa all’episodio precedente: per rispondere, l’utente era portato a rivedere l’episodio almeno una volta. A livello di promozione, è stata adottata una diversa segmentazione per YouTube e Facebook, data la diversa demografia dei due social network: circostanza che ha permesso di mantenere un buon bilanciamento rispetto all’obiettivo. Per raggiungere l’audience impegnata in un progetto di ristrutturazione abbiamo utilizzato una promozione mirata con un targeting dinamico. Una gestione proattiva dei social network ha poi permesso di rafforzare l’effetto virale dei video. Inoltre, per simulare il lancio di un vero film, e per dare alla serie ulteriore visibilità, un trailer de ‘Il Mistero Sottile’ è stato distribuito nelle 357 sale italiane del circuito UCI Cinemas. Insight e soluzione creativa: ‘Il Mistero Sottile’ propone una narrazione ad alto tasso emotivo esplorando la dicotomia tra luce e oscurità, giocando sull’abilità di BTicino di creare la giusta atmosfera per ogni ambiente. La serie è stata concepita come un thriller, adottando un formato cinematografico e uno sviluppo seriale su Facebook, YouTube e un sito dedicato. Risultati e KPI: 6.501.000 views, 2.150 commenti, 93% sentiment positivo, 2.795 condivisioni, +110% brochure download, +116% ricerca tecnico.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Andrea Stagnitto Art director: Andrea Stagnitto Copywriter: Cristian Micheletti, Ermanno Menini Direzione fotografia: Patrizio Saccò Produzione: Alessandro M. Naboni Casa di produzione: Tapeless Film – Social Content Factory Casa di post produzione: Tapeless FIlm Regia: Nicola Martini Musica: Francesco Cerasi Attori: Giorgio Pasotti, Fiorenza Pieri, Giancarlo Previati, Andrea Gherpelli, Angelica Cacciapaglia, Costumista: Silvia Ortombina Scenografo: Gabriele Cavalchi Make up: Francesca Tampieri, Daniele Gentili, Luca Legnani, Veronica Clavello, Valentina Squillace, Martina Bertoli, Matteo Mossi.

244


AUTO E ALTRI VEICOLI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

THINK CATTLEYA / RENAULT

DACIA SANDERO CAPODANNO Target di riferimento: 25-45 anni. Sviluppo multimediale ed esecuzione: nella notte di Capodanno, l’attore Salvatore Esposito ha attraversato la sua città, al volante dell’auto, in un percorso iniziato a Sant’Elmo e conclusosi a Posillipo. Al suo interno, vari ostacoli hanno messo alla prova la resistenza di Dacia Sandero: fuochi d’artificio, petardi, scalinate e qualche tradizionale rito propiziatorio. Think Digital ha arricchito lo spot con un video 360°, dando la possibilità di partecipare allo spirito entusiasta della nottata. Dal punto di vista del passeggero si condivide l’energia del percorso con Salvatore Esposito, che conduce con lui attraverso la Napoli più bella: quella dei festeggiamenti del Capodanno. Insight e soluzione creativa: in termini produttivi l’auto ha affrontato uno dei momenti più entusiasmanti per la città di Napoli: la notte di Capodanno. L’auto è stata sottoposta a un vero e proprio ‘torture test’ che ne dimostra la robustezza. Risultati e KPI: 3 milioni di visualizzazioni sul web.

On air: Dicembre 2016 Renault advertising&crm manager: Elisabeth Leriche Renault advertising&crm executive: Giulia Frere Agenzia: Publicis Direzione creativa esecutiva: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini Art director: Giovanni Greco Copywriter: Enrico Pasquino Digital creative director: Massimo Guerci Agency producer: Giulia Atzori Digital project manager: Vittorio Cafiero Direzione clienti: Emanuela Dionisi, Sarah Palladini Casa di produzione: Think Cattleya con la sua Think More Casa di post produzione: Inlusion Regia: Claudio Cupellini Direzione fotografia: Vittorio Omodei Zorini Producer e responsabile Think More: Veriana Visco Assistant producer: Alice Chauvain, Francesca Sollecito Producer digital e responsabile Think Digital: Francesco Bernabei Musica: ‘Made in Napoli’ di Nico Desideri - Clementino Agenzia media: OMD

245


AUTO E ALTRI VEICOLI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

THINK CATTLEYA / RENAULT

NINGYO Target di riferimento: 25-65 anni. Sviluppo multimediale ed esecuzione: cortometraggio modulabile: gli utenti possono cambiare l’ordine dei 3 moduli che lo compongono per dar vita a 6 storie differenti. Insight e soluzione creativa: l’intero progetto di comunicazione si ispira alla capacità di Nuova Renault Scenic di far vivere molteplici situazioni, grazie alle sue tre caratteristiche principali: modularità, design e tecnologia. Risultati e KPI: circa 2 milioni di visualizzazioni sul web.

On air: Settembre - Dicembre 2016, Agenzia: Publicis, Direzione creativa esecutiva: Cristiana Boccassini, Art director: Giovanni Greco, Copywriter: Enrico Pasquino, Project manager: Vittorio Cafiero, Strategic planner: Bela Zeimann, Soggetto e sceneggiatura: Nicola Guaglianone, Senior agency producer: Giulia Atzori, Agency producer: Laura Pace, Art buyer: Stefano Gruarin, Account executive: Silvia Bianchini, Casa di produzione: Think Cattleya, Casa di post produzione: Edi, Regia: Gabriele Mainetti, Direzione fotografia: Michele D’Attanasio, Executive producer: Philip Rogosky, Producer: Alexia Gamba, Editor: Andrea Maguolo, Scenografia: Massimiliano Sturiale, Costumi: Mary Montalto, Trucco e prostetica: Valter Adam Casotto, Musica: Gabriele Mainetti, Michele Braga, Sound design: Mirko Perri

246


BANCHE E ASSICURAZIONI BRANDED CONTENT

h annual della creatività

UBI BANCA

THE SUPPORTERS! CHI NON PRENDEREBBE LA PATENTE CON UN TIFO COSÌ? Target di riferimento: target anagrafico: 18-45 anni; target interessi (il più rilevante in questa campagna): gli appassionati degli sport a cui il brand si è associato con le partnership oggetto di campagna (calcio, basket, sport invernali e volley). Sviluppo multimediale ed esecuzione: il video nasce da una experience offline vissuta da due protagonisti inconsapevoli per diventare poi un online branded content dedicato alla comunità di riferimento. In poco tempo il video è diventato virale, consolidando sui canali social il posizionamento della campagna: ‘Facciamo il tipo per te e per le tue passioni’. Insight e soluzione creativa: il video branded content comunica in chiave ironica il tifo che la Banca fa per le persone nelle sfide di ogni giorno: due ragazzi durante l’esame della patente trovano lungo la strada un tifo ‘inaspettato’. Questa soluzione creativa ha rappresentato la base della comunicazione della campagna di UBI Banca ‘Facciamo il tifo per te e per le tue passioni’, mostrando il parallelismo tra il ‘tifo’ che la Banca fa da sempre per i propri clienti e quello che da oggi fa anche per le loro passioni sportive con prodotti brandizzati e iniziative dedicate ai tifosi e appassionati. Risultati e KPI: 7.380.000 visualizzazioni totali di cui 4.600.000 visualizzazioni Facebook e 2.780.000 visualizzazioni YouTube. Costo per visualizzazione medio: -40% rispetto al CPV benchmark.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Touch Italy Art director: Davide Fiori Copywriter: Benedetta Lucca Direzione clienti: Ilaria Mosca Account executive: Benedetta Libondi Account: Benedetta Libondi Direzione fotografia: Andrea Rainoldi Casa di produzione e post produzione: Bedeschi Film Regia: Claudio Gallinella Musica: Jamendo Licensing Edizioni (Modern Garage Rock) Agenzia media: InMediaTo

247


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE BRANDED CONTENT

h annual della creatività

YAM112003 / PUBLITALIA BRANDED ENTERTAINMENT – RTI

LA RICETTA PERFETTA Target di riferimento: allargato responsabili acquisti; focus appassionati di cucina, clienti Lidl e potenziali. Insight e soluzione creativa: articolato in 9 puntate e condotto da Cristina Chiabotto con un casting su scala nazionale, ‘La Ricetta Perfetta’ ha visto 21 cuochi amatoriali sfidarsi, proponendo un prodotto alimentare da realizzare a livello industriale. A giudicare le creazioni, oltre al pubblico, tre esperti: Davide Scabin, uno degli chef italiani più apprezzati al mondo, Maurizio Pisani (scomparso a luglio 2016), esperto di marketing; Margherita Contin, Responsabile Acquisti di Lidl. Il vincitore della sfida, oltre a un montepremi di 100.000 euro, ha visto la sua ricetta trasformarsi in un prodotto commercializzato da Lidl. Sviluppo multimediale ed esecuzione: il branded content Tv realizzato per Lidl Italia, parte attiva nella definizione iniziale della creative idea, in collaborazione con Publitalia Branded Entertainment, è stato sostenuto nelle tre fasi del communication journey (teaser, experience e amplification) da un progetto cross mediale che ha coinvolto Tv (supporto editoriale + unconventional adv), Digital (repository Mediaset.it + minisito co-branded + tabellare a supporto + native + social Lidl/Mediaset/Talent), Print (settimanali Mondadori in target) e Radio (RadioItalia promo + supporto editoriale). Risultati e KPI: Post-evaluation: Coverage 6.242.879 individui; AMR 458.293 individui; responsabili acquisto share 6,74%, Aff Idx 142. Elevata fedeltà di ascolto: 1 su 4 ha visto tutte le puntate o quasi (fedelissimi). Straordinaria associazione sponsor-programma: spontanea 34,2% (62,8% tra i fedelissimi del programma), assistita 43,9% (69,6% tra i fedelissimi), post-visione 46,8%, in totale il 90,7% dell’audience associa Lidl al programma. Importante contributo in termini di call to action: +14% frequentatori Lidl tra gli spettatori, che sale al +24% tra i fedelissimi. Elevati livelli di engagement e gradimento: voto medio superiore a 8 (su 10) per programma e conduttrice (voto superiore a 9 tra i fedelissimi). KPI Digital: repository Mediaset.it 32.283 video visti, minisito 93.372 pagine viste e 61.563 utenti totali. On air: Aprile - Maggio 2016 Casa di produzione e post produzione: YAM112003 Regia: Lele Biscussi, Federica Silvagni Produzione Esecutiva: Daniela Bozza

PUBLITALIA / MEDIAMOND Direttore Branded Entertainment & Crossmedia Lab: Pietro Giacomo Enrico, Supervisor adv: Patrizia Tagliaferri, Advertising producer: Samanta Mercuri, Project leader: Valeria Mantegazza, Project manager digital: Marco Vaiani, Project manager stampa: Simonetta D’Angelo, Producer stampa: Roberta De Pieri, Producer digital: Nicola Piccinotti, Head of digital special production: Valentina Elia, Radio project manager: Samantha Saturno, Video producer: Cosimo Pedone, Short video production director: Ivan Frascaroli MEDIASET Direttore di rete: Giancarlo Scheri, Direzione di rete: Marina Galliani, Delegato di rete: Caterina Grasso, Funzionario RTI: Stefano La Placa, Produttore esecutivo RTI: Roberta Braghi, Eleonora Boggio

248


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

I Progetti Iscritti

2 0 1 6

Brand Integration & Product Placement

249


TELECOMUNICAZIONI BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

LUX VIDE / TELECOM ITALIA

DON MATTEO 10 E TIM

BRANDED ENTERTAINMENT

Target di riferimento: target trasversale, come quello del pubblico di Rai Uno, con particolare riguardo alle fasce meno esposte alla comunicazione su stampa e digital. Sviluppo multimediale ed esecuzione: abbiamo creato un nuovo personaggio nella Serie Don Matteo 10, che incarnasse i valori del brand TIM e facilitasse la comprensione del re-branding da parte dello spettatore. Abbiamo selezionato insieme al Cliente un’attrice che fosse rappresentativa del mondo TIM e potesse vestire i panni del tecnico di rete. Il nuovo personaggio è stato inserito all’interno di 11 puntate (per 11 settimane consecutive di messa in onda su Rai Uno). Insight e soluzione creativa: Assuntina, il nuovo personaggio inserito in Don Matteo 10, è la figlia del Commissario Cecchini (Nino Frassica) che lascia la Facoltà di Giurisprudenza e torna a casa per ritrovare se stessa e le sue passioni. È proprio la passione per la tecnologia che la spinge a trovare lavoro presso TIM, come tecnico di rete. Risultati e KPI: le scene in cui era presente il personaggio di Assuntina hanno ottenuto una media di 7,14 milioni di spettatori e picchi del 37% di share. La serie mediamente ha ottenuto uno share del 29,3% e oltre 7 milioni di spettatori. Senza considerare le repliche e la distribuzione internazionale.

On air: Gennaio - Aprile 2016 Casa di produzione e post produzione: Lux Vide

250


DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

QUANTUM MARKETING ITALIA / UNIEURO

‘POVERI MA RICCHI’ Target di riferimento: il film in cui è stata sviluppata l’attività di product placement era rivolto a un target trasversale e rappresenta uno dei momenti preferiti dagli italiani: il film di Natale. L’attività social successiva all’operazione di product placement ha coinvolto tutta la fan base di Unieuro che può contare su oltre 580.000 fans. Sviluppo multimediale ed esecuzione: il product placement si è estrinsecato in una delle scene chiave dell’impianto comico: quella che vede i due protagonisti accompagnare la nonna Nicoletta, patita di serie TV, a fare il primo acquisto ‘da ricchi’, dopo aver scoperto di aver vinto 100 milioni di Euro. Il desiderio in cima alla lista è quello di acquistare un televisore da 120 pollici, ed è proprio in un punto vendita Unieuro che si realizza il desiderato acquisto! Una volta spesa una cifra esorbitante, la combriccola viene però sorpresa da un conoscente mentre scarica il gigantesco TV Samsung dalla macchina e nell’intento di non far trapelare in paese notizie sulla propria vincita, afferma di averlo addirittura rubato in un negozio Unieuro. Unieuro ha sostenuto il lancio del film proiettando negli schermi di tutti i suoi punti vendita il trailer e pianificando lo stesso sui propri canali social. Insight e soluzione creativa: il ruolo di QMI è stato quello di identificare e coinvolgere alcuni dei partner che, per valori e messaggi, fossero affini alle esigenze di sceneggiatura e che sposassero anche in fase di promozione il progetto. Risultati e KPI: il film ‘Poveri ma Ricchi’ in cui erano presenti le scene di product placement ha raggiunto un box office di 6,8 milioni di euro; il trailer congiunto pubblicato sui canali social di Unieuro ha raggiunto oltre 75.000 visualizzazioni.

On air: Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Maria Teresa Favia Direzione clienti: David Fischer Art director: Tino Finocchiaro Copywriter: Simona Angioni Account and sales manager: Matteo Zanone Poma Ufficio stampa: Arianna Monteverdi Direzione fotografia: Marcello Montarsi Casa di produzione: Wildside e Warner Bros. Pictures Regia: Fausto Brizzi

251


AUTO E ALTRI VEICOLI BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

RAI PUBBLICITÀ / FCA

FAN CAR-AOKE Target di riferimento: giovani, 15-24. Sviluppo multimediale ed esecuzione: il format propone una versione moderna del karaoke che si svolge all’interno di un auto che diventa così location stessa del programma. Per questo motivo il placement FCA è risultato essere naturale e ben integrato con la narrazione, oltre che perfettamente in linea con lo spirito del programma. La campagna è stata arricchita da un progetto web e digital che ha contribuito a rendere il progetto crossmediale e più vicino al target group di riferimento, permettendo al cliente di raggiungere lo spettatore tramite varie piattaforme, dal sito RaiPlay all’App, fino a Facebook. Insight e soluzione creativa: il conduttore Giampaolo Morelli, a bordo di un’auto con una star italiana di fama internazionale , diventa la spalla in esibizioni live e inedite che, accompagnate da sketch spontanei e divertenti, mostrano un volto differente dei personaggi ospitati. In contemporanea, a bordo di un’altra auto tre fan si sfidano per conoscere il proprio idolo: solo uno di loro, colui che ha dimostrato di conoscere meglio l’artista nell’altra auto, corona il proprio sogno, incontrandolo al termine del programma. Il format nuovo e il contenuto editoriale frizzante, ha permesso di conseguire l’obiettivo della campagna ovvero riprendere l’auto in un contesto cool e pop. Per massimizzare l’identificazione tra lo spettatore e l’auto, il modello inserito è stato individuato di volta in volta (a scelta tra Jeep Renegade, Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Giulietta), in modo coerente con lo stile delle star e i loro fan. Risultati e KPI: risultati medi intera stagione: individui AM 1.229.597, share 9,4%; il programma ha avuto molto successo presso il pubblico femminile appartenente al target di riferimento (donne 15-24: AM 42.445, share 11,2%). Risultati della comunicazione: 900.00 impression erogate, 8,3% CTR, 80% VTR, 220.000 persone raggiunte su Facebook.

On air: Ottobre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: M.Rossella Arcidiacono, Alessandro Cioffi, Massimo Modica Casa di produzione: Nonpanic – Banijay Regia: Alessandro Tresa

252


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

RAI PUBBLICITÀ / HUAWEI

THE VOICE OF ITALY Target di riferimento: giovanissimi e giovani 15- 54 appassionati di musica. Sviluppo multimediale ed esecuzione: progetto crossmediale Tv, web, radio. Il product placement è stato integrato nelle clip dei concorrenti con l’inserimento dei vari prodotti (smartphone, tablet e watch). Link con la campagna adv ‘Make it possible’: iniziative speciali; contest ed eventi; attività web, social e native adv; cartellonistica. Insight e soluzione creativa: per il secondo anno consecutivo Huawei ha rinnovato la sua partnership con il programma diventando main sponsor del talent show di Raidue. L’obiettivo della campagna è stato creare una forte connessione tra i valori del talent e quelli del suo pubblico, target group di riferimento del prodotto. Il claim della campagna Huawei ‘Make it possibile’ è stato sviluppato dal cliente creando una forte connessione con il programma online e offline. Il product placement, corollato da varie IS, ha permesso di esaltare le caratteristiche e le funzionalità degli smartphone Huawei (Mate S e P9) supportando il lancio sul mercato nazionale del Huawei P9 avvenuto nel periodo di on air del programma. Risultati e KPI: risultati intera stagione: individui share 20,3%, individui 15-24 share 12,6%, donne 15-24 share 14,3%, individui 25-54 share 12,2%. Risultati web: App TVOI 190.000 utenti unici, 3.300.000 pagine viste; sito Rai/TVOI 10.000.000 pagine viste totali, 85% trough rate, 6.700.000 impression.

On air: Febbraio - Marzo 2016 Direzione creativa esecutiva: Pasquale Romano Casa di produzione: Talpa Regia: Piergiorgio Camilli

253


AUTO E ALTRI VEICOLI BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

RAI PUBBLICITÀ / JEEP

PECHINO EXPRESS Target di riferimento: under 45. Sviluppo multimediale ed esecuzione: Jeep, uno dei main sponsor del programma, è diventato protagonista di una brand integration declinata in più piattaforme e formati. Il product placement è stato il punto di partenza di un progetto ampio in grado di avvicinare il brand al pubblico. La campagna Tv (product placement, IS inspot-billboard-advideo) è stata completata dal digital (native advideo-branded content social). Insight e soluzione creativa: l’obiettivo era mostrare l’auto nel contesto del viaggio creando una connessione tra il brand, lo spettatore e l’avventura, in linea con il valore principale del marchio, l’avventura. Il product placement ha portato il brand e i prodotti nel cuore dell’azione dell’adventure game, rendendo le auto protagoniste del viaggio e delle sfide. Risultati e KPI: highlights quinta stagione: visibilità su un pubblico di 2,1 milioni di AMR, 9% share, +30% v.s media di rete, 12,5% share individui under 45 (il doppio della media di rete). Copertura stampa da parte di tutti i media. L’hashtag ufficiale del programma #pechinoexpress nella prima puntata è stato world trend topic per più di un’ora.

On air: Settembre - Novembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Cristiano Rinaldi, Costantino Della Gherardesca, Cristina Limon, Roberto Petrucci Casa di produzione: Magnolia Regia: Federico Albanese, Angelo Poli

254


ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

RAI PUBBLICITÀ / NESTLÈ PERUGINA

LUISA SPAGNOLI Target di riferimento: donne. Sviluppo multimediale ed esecuzione: il racconto della vita di Luisa Spagnoli, fondatrice dell’omonima azienda tessile e della fabbrica di cioccolato Perugina, diventa un’occasione per integrare il brand in modo naturale e funzionale alla narrazione rappresentando il marchio nella sua storicità. In questo modo le esigenze editoriali della fiction si coniugano con quelle commerciali del cliente, dando vita a una brand integration di riconosciuto valore storico e alto livello editoriale. Insight e soluzione creativa: l’obiettivo della campagna era raccontare la storicità del marchio attraverso la narrazione della vita della sua fondatrice. La serie televisiva è andata in onda in prima serata su Rai 1 ed è stata ispirata dal racconto di Maria Rita Parsi: l’on air, avvenuto nel periodo di San Valentino, ha consentito di massimizzare l’efficacia della campagna costruendo un riscontro per il cliente sia a livello commerciale sia di brand awareness. Risultati e KPI: risultati medi intera stagione: target individui AM 7.389.824, share 28,2%; target R.A AM 4.451.793, share 33,4%. La fiction ha avuto un successo crescente nel corso delle due puntate (target individui: prima puntata share 26,7%, seconda puntata 29,8%) suscitando molto interesse da parte di tutti i media. In particolare, la serie ha performato bene presso il target group di riferimento, le donne (risultati medi intera stagione target donne: AM 4.931.154, share 36,5%).

On air: Febbraio 2016 Direzione creativa esecutiva: Matteo Martone, Federica Rossi, Massimiliano La Pegna Casa di produzione: Moviheart Regia: Ludovico Gasparini

255


APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

RAI PUBBLICITÀ / SAMSUNG

PECHINO EXPRESS Target di riferimento: under 45. Sviluppo multimediale ed esecuzione: Samsung, uno dei main sponsor del programma, è diventato protagonista di una brand integration declinata in più piattaforme e formati. Il progetto è partito dal product placement così da avvicinare il brand, in maniera naturale e ben integrata, a un pubblico sempre più giovane e attento alle nuove forme di pubblicità. La campagna Tv (product placement, IS inspot-billboard-advideo) è stata completata dal digital (native advideo-branded content social- facebook live dal Social Room del Samsung District di Milano) e da eventi. Insight e soluzione creativa: l’obiettivo era mostrare l’utilizzo dei device all’interno del viaggio, creando una forte connessione tra il brand, lo spettatore e l’avventura, in linea con i value promossi da Samsung nella campagna Samsung S7 e S7 Edge, ‘la felicità ci guida nel nostro viaggio’. Il product placement di Rai Pubblicità all’interno del programma è emerso per la sua qualità, portando il brand e i prodotti nel cuore dell’azione dell’adventure game. I prodotti Samsung sono stati inseriti in modo naturale, diventando funzionali al suo svolgimento: tablet, watch e smartphone sono stati utilizzati dal conduttore e dai concorrenti durante le puntate, per le fasi di lancio e riepilogo e per le sfide. Risultati e KPI: highlights quinta stagione: visibilità su un pubblico di 2,1 milioni di AMR, 9% share,+30% vs media di rete, 12,5% share individui under 45 (il doppio della media di rete). Copertura stampa da parte di tutti i media. L’hashtag ufficiale del programma #pechinoexpress nella prima puntata è stato world trend topic per più di un’ora.

On air: Settembre - Novembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Cristiano Rinaldi, Costantino Della Gherardesca, Cristina Limon, Roberto Petrucci Casa di produzione: Magnolia Regia: Federico Albanese, Angelo Poli

256


AUTO E ALTRI VEICOLI BRAND INTEGRATION

h annual della creatività

SKY – ENDEMOL – YAM112003 / ELECTROLUX – FORD – PARMALAT – VOIELLO

MASTERCHEF 6 Target di riferimento: adult 30-55. Sviluppo multimediale ed esecuzione: l’obiettivo è stato quello di superare il placement puro ideando prove e format cuciti addosso ai singoli brand. Tutti i prodotti sono infatti funzionali alla gara, i concorrenti li usano, indossano, assaggiano, lavorano. La strategia è stata quella di dare visibilità al prodotto non solo limitatamente al placement e alla presenza nei break pubblicitari ma estendendolo ad iniziative speciali in grado di intercettare i clienti online e offline. Insight e soluzione creativa: MasterChef rappresenta un modello di eccellenza per l’eleganza con cui i brand rientrano in modo naturale e non invasivo nel contesto del programma. Ne sono un grande esempio alcuni dei brand che hanno partecipato al programma: Electrolux, Ford, Parmalat e Voiello. Ford è il brand di automotive che accompagna giudici e concorrenti agli appuntamenti più importanti ed è presente anche con la Ford Social Home, una vera e propria ‘casa social’ in cui si ritrovano i concorrenti eliminati insieme a blogger, influencer e VIP per commentare le puntate del talent. Ford continua a vivere sul web anche con le Autointerviste: la Ford EcoSport è il set dentro cui i concorrenti eliminati ritrovano se stessi per dar luogo a dialoghi piuttosto surreali. Voiello è presente nel programma con un’intera puntata girata a Napoli, patria della pasta nonché ‘casa di Voiello’ e il menu dell’esterna tutto a base di pasta. Presente anche con il progetto digitale Master of Pasta, spin off del programma in cui i 20 concorrenti di MasterChef si sfidano in un contest digitale per aggiudicarsi il titolo di Master Of Pasta e un premio prestigioso. Parmalat, con i suoi prodotti, è uno degli elementi fondamentali della dieta di MasterChef. Troviamo il brand in dispensa, tra gli ingredienti principali delle mistery box e anche in video ricette dal valore sociale: Parmalat con MasterChef dichiara guerra agli sprechi. E infine gli elettrodomestici Electrolux, ferri del mestiere dello show e parte integrante del set.

On air: Dicembre 2016, Responsabile Brand Integration Sky: Viviana Pellegrini, Responsabile commerciale YAM112003: Veronica Ferrari, Responsabile Licensing & Merchandising YAM112003: Francesca Mulas, Casa di post produzione: YAM112003 (Endemol Shine Group)

257


VARIE BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

SKY – FREMANTLEMEDIA / INTESA SANPAOLO – ZADIG&VOLTAIRE

X FACTOR 2016 Target di riferimento: uomini e donne 25-44 + uomini e donne 15-24. Sviluppo multimediale ed esecuzione: gli obiettivi delle due campagne sono stati principalmente di posizionamento. I brand avevano come obiettivo il creare awareness. La strategia cardine è stata quella della presenza on air sia nelle fasce di access/seconda serata che nel prime time stesso. Inoltre, sono state studiate delle attività ad hoc per i due brand che colpissero diversi touchpoint, dal mondo web a eventi sul territorio. Tali attività sono andate a integrarsi con una serie di iniziative che hanno preso forma sulle proprietà digitali sia del programma che dei brand, andando quindi a creare delle strategie multicanale che hanno abbracciato diversi touchpoint contemporaneamente, dando a ogni singola attività una serie di output allargata fornendo al consumatore un mondo a 360 gradi in cui immergersi. Insight e soluzione creativa: Intesa Sanpaolo: il brand aveva bisogno di entrare sul mercato con un nuovo marchio, Sharing Music, e comunicare i propri valori (in condivisione con il programma), quali passione, innovazione e dinamicità. L’attività principale in cui è stato tradotto il brief sono stati i posati di presentazione: clip emotive e aspirazionali che andavano in onda prima di ogni esibizione dei concorrenti. Le immagini sottolineavano appunto il tema della condivisione (sharing) partendo da campi lunghi che riprendevano tutti i concorrenti di categoria per arrivare a campi più stretti che focalizzassero l’individuo e la sua sfrenata passione. Zadig&Voltaire: per questo brand è stata pensata una integration di concetto. Il team creativo è venuto incontro alle esigenze del brand andando non a fare il classico product placement, ma a dare un imprint massiccio dello stile del brand al programma. Ad esempio, l’intero loft di X Factor è stato arredato tutto con stile Z&V, ovvero rock-chic. Questa integrazione ha fatto percepire al pubblico i valori portanti del brand e della sua campagna andando così a centrare gli obiettivi di posizionamento.

On air: Settembre - Dicembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Marica Casalinuovo Art director: Luca Tommassini Casa di produzione: Fremantlemedia Regia: Luigi Antonini Musica: Fabrizio Ferraguzzo Responsabile brand integration Sky: Viviana Pellegrini

258


AUTO E ALTRI VEICOLI BRAND INTEGRATION / PRODUCT PLACEMENT

h annual della creatività

SKY EUROPE / MINI

JOHN COOPER: GENIUS AND WORKS Target di riferimento: young adults 24-36, adults 36-50. Sviluppo multimediale ed esecuzione: 1 media partner: Sky Europe. Docu On Air (Sky Sports, Sky Arte, Sky Cinema) + on air, online and editorial campaigns. Insight e soluzione creativa: un viaggio nell’Inghilterra di John Cooper dalle origini alla consacrazione al mito, il documentario racconta l’auto che più di ogni altra è stata il simbolo della cultura pop britannica. Il format sarà on air anche in Sky Deutschland e Sky UK. Cross promotion Sky Sport, Sky Cinema e Sky Arte con supporto area publicity e sulle piattaforme digital e social Sky Sport

On air: Marzo - Novembre 2016 Direzione creativa esecutiva: Giuseppe Marzo (per Sky) Copywriter: Sky Sport Account executive: Mario Paloschi Direzione fotografia: Salvatore Landi Casa di produzione e post produzione: Ballandi Arts Regia: Giuseppe Bianchi

259


260


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 6

Le Strutture Presenti nel Volume

ANNUAL DELLA CREATIVITÀ 261


DOVE TROVARLI

h annual della creatività

Le Strutture Presenti nel Volume AGENZIE DI PUBBLICITÀ / DIGITAL / BRAND IDENTITY A-TONO

Corso Buenos Aires, 77

20124 Milano

02 32069100

www.a-tono.com/it/

ALDO BIASI COMUNICAZIONE

Via Signorelli, 14

20154 Milano

02 89095590

www.aldobiasi.com

APLOAD

Via Dei Monti Della Farnesina, 77

00135 Roma

06 83396746

www.apload.it

ARMANDO TESTA

Via Luisa Del Carretto, 58

10131 Torino

011 8810111

www.armandotesta.it

BITMAMA Corso Francia, 110 10143 Torino 02 89698574 www.bitmama.it CAYENNE Via Volturno, 46 20124 Milano 02 725331 www.cayenne.it COOEE ITALIA Vicolo Volto San Luca, 31 37122 Verona 045 8033155 www.cooeeitalia.com DLVBBDO Via Lanzone, 4 20123 Milano 02 880071 www.dlvbbdo.com DOING Via Di Santa Teresa, 35 00198 Roma 06 332745 www.doing.com DOOH.IT Corso Francia, 325 10142 Torino 011 8905898 www.dooh.it EARLY MORNING Via Privata Turro, 6 20127 Milano 02 2820943 www.earlymorning.com FCB MILAN Via Spadolini, 7 20141 Milano 02 77411 www.fcb.com FUTUREBRAND CMGRP ITALIA Via Valtellina, 15/17 20159 Milano 02 2909831 www.futurebrand.com GRUPPO RONCAGLIA

Piazza Pio Xi, 53

00165 Roma

06 6604811

www.grupporoncaglia.it

HAVAS MILAN Via San Vito, 7 20123 Milano 02 802021 www.havas.it IDEAL COMUNICAZIONE Via Giuseppe Pomba, 1 10123 Torino 011 8183700 www.idealcomunicazione.it J. WALTER THOMPSON ITALIA

Via Paolo Lomazzo, 19

20154 Milano

02 33634331

www.jwt.com/italy

LA FABBRICA Via Bernardino Lanino, 5 20144 Milano 02 485411 www.lafabbrica.net LABORATORIO CREATIVO GEREBROS

Via del Carro, 8

40126 Bologna

0515873536

www.gerebros.it

LEO BURNETT Viale Jenner, 19 20159 Milano 02 63541 www.leoburnett.it LIVING BRANDS

Via Edmondo De Amicis, 19

20123 Milano

02 43912317

www.livingbrands.it

LORENZO MARINI GROUP Via Dante, 4 20121 Milano 02 5815181 www.lorenzomarinigroup.com M&C SAATCHI

Via C. Battisti, 23

20122 Milano

02 36748250

www.mcsaatchi-milano.com

MCCANN WORKGROUP Via Valtellina, 15/17 20159 Milano 02 85291 www.mccannworldgroup.com 262


DOVE TROVARLI

h annual della creatività

MDP Via San Fermo, 1 20121 Milano 02 6555650 www.mdpstudio.com MIRUS Viale Bruno Buozzi, 53 00197 Roma 06 8082841 www.mirus.it OGILVY & MATHER ITALY Viale Lancetti, 29 20158 Milano 02 60789420 www.ogilvy.it PIL COM Via Carlo Botta, 8 20135 Milano 02 92885858 www.pilassociati.it PUBLICIS Via Bernina, 34 20158 Milano 02 310371 www.publicis.it PUBLIONE Via Balzella, 81 47122 Forlì 0543 798976 www.publione.it QUANTUM MARKETING ITALIA

Via Giacomo Mellerio, 3

20123 Milano

02 36505037

www.qmi.it

RED CELL Via Tortona, 37 20144 Milano 02 7722981 www.redcellgroup.it SAATCHI & SAATCHI Via Bernina, 32 20158 Milano 02 77011 www.saatchi.it SERVICEPLAN GROUP ITALIA

Via Solferino, 40

20121 Milano

02 99297600

www.serviceplan.it

TBWA\ITALIA Via Leto Pomponio, 3/5 20146 Milano 02 499851 www.tbwa.it TEND Via J. Marinoni, 14 33100 Udine 0432 503275 www.tend.it THE BRAND SHOP

Via Di Monte Giordano, 36

00186 Roma

06 3269031

www.thebrandshop.it

THE STORY GROUP

Corso Italia, 8

20122 Milano

02 7788871

www.thestorygroup.it

TLC MARKETING Via Bonnet, 6/A 20154 Milano 02 27729384 www.tlcmarketing.com TRUE COMPANY

Via Cola Montano, 9

20159 Milano

02 8725221

www.truecompany.it

UNUSUAL COMMUNICATIONS

Piazzale Bande Nere, 7

20146 Milano

02 33601092

www.un-usual.it

YAM112003 Via Tertulliano, 56 20137 Milano 0299371199 ww.yam112003.com Y&R ITALIA Via Tortona, 37 20144 Milano 02 77321 www.yritalia.it ZOOCOM Viale Cassala, 32 20143 Milano 02 89950338 www.zoocom.it AGENZIE MEDIA HAVAS MEDIA

Via San Vito, 7

20123 Milano

0267443201

www.havasmedia.it

MEDIAVEST | SPARK

Via Giosuè Borsi, 9

20143 Milano

0200640500

www.mediavest-spark.com

MINDSHARE

Viale Del Mulino, 4 - Edif U 15

20900 Assago (MI)

02480541

www.mindhshareworld.com

OMD

Via Spadolini, 5

20141 Milano

0283307315

www.omd.com/italy/

STARCOM

Via C.R. Darwin, 20

20143 Milano

02667981

www.starcomww.com

263


DOVE TROVARLI

h annual della creatività

AZIENDE ARGON SERVIZI D' IMPRESA

Via Risorgimento, 213

20099 Sesto S. Giovanni (MI) 02 26224553

www.argonsrl.tv

BANCO BPM Via Massaua, 4 20146 Milano 02 77007726 www.webank.it CHEBANCA!

Viale Bodio, 37 - Palazzo 4

20158 Milano

02 896661

www.chebanca.it

DAVIDE CAMPARI MILANO

Via F. Sacchetti, 20

20099 Sesto S. Giovanni (MI) 02 62251

www.camparigroup.com

E.ON ITALIA Via Vespucci, 2 20124 Milano 02 894481 www.eon-italia.com ENEL V.le Regina Margherita, 137 00198 Roma 06 83057371 www.enel.com HEINEKEN ITALIA

Viale Edison, 110

20099 Sesto S. Giovanni (MI) 02 270761

www.fondazionebirramoretti.it

ITALIAN FOOD (GRUPPO PETTI)

Via S. Clemente, 48

84015 Nocera Superiore

www.ilpomodoropetti.com

348 5113697

UBI BANCA Piazza Vittorio Veneto, 8 24122 Bergamo 035 392111 www.ubibanca.com WIND TRE Via Cesare Giulio Viola, 48 00148 Roma 06 83111 www.windtre.it

CASE DI PRODUZIONE / POST PRODUZIONE BRAND-CROSS

Viale Monza, 140

20127 Milano 345 6334915 www.brand-cross.com

CASTA DIVA GROUP

Via P. Lomazzo, 34

20154 Milano 02 3450817 www.castadivagroup.com

CLONWERK Via Parenzo,2 20143 Milano 02 89150335 www.clonwerk.it LUX VIDE Via Settembrini, 17/A 00192 Roma 06 361741 www.luxvide.it MAGNOLIA Via Tito Speri, 8 20154 Milano THINK CATTLEYA

P.le Valerio Massimo, 7

02 45507 803

www.magnoliatv.it

00162 Roma 06 367201 www.think.cattleya.it

EDITORI E CONCESSIONARIE DISCOVERY ITALIA

Via Uberto Visconti Di Modrone

20122 Milano

02 36006400

www.discovery-italia.it

FOX NETWORKS GROUP ITALY Via Salaria, 1021 00100 Roma 06 88283467 www.foxtv.it MEDIAMOND

Via F.lli Cervi - Palazzo Cellini - Milano 2

20090 Segrate (MI)

02 21025225

www.mediamond.it

PUBLITALIA ’80

Palazzo Cellini - Milano 2

20090 Segrate (MI)

02 21021

www.publitalia.it

RAI PUBBLICITÀ

Via Giovanni Carlo Cavalli, 6

10138 Torino

011 7441111

www.raipubblicita.it

SKY ITALIA Via Monte Penice, 7 20138 Milano 02 308012076 www.skypubblicita.it 264


265


266


267


268

Annual della Creatività 2017  
Annual della Creatività 2017  

L’Annual della Ceatività raccoglie tutti i progetti di comunicazione e le campagne pubblicitarie iscritti da agenzie e aziende agli NC Award...