Page 1

about food

Numero Speciale!

LUGLIO 2011

ricottaezafferano.blogspot.com

TRIMESTRALE DI CUCINA DAI FOOD BLOGGER E DAL WEB


about food presenta:

l’estate in un bocconE in collaborazione con


about food

L'estate in un Boccone Questo numero speciale di About Food è tutto dedicato al contest “L’estate in un Boccone” che si è concluso da pochi giorni. Un contest che ha visto protagonisti i finger-food per l’estate, dove ingredienti di stagione si sono trasformati in bocconcini sfiziosi. Bravissimi sono stati gli 80 partecipanti e, data la numerosa adesione, è stato veramente difficile fare una scelta sulle 15 ricette da pubblicare. Vi presentiamo i 3 vincitori...

01 02 03

MIGLIOR RICETTA Cozze in camicia di zucchine http://ricottaezafferano.blogspot.com/ MIGLIOR PRESENTAZIONE/FOTOGRAFIA Crocchette Pollo & Lime http://quartosensocafe.blogspot.com/ RICETTA PIÙ RAPIDA Canapè di salmone con salsa alla senape http://panelatte.tumblr.com/ Vogliamo quindi fare un applauso a tutti voi per le meravigliose idee che ci avete proposto e soprattutto ringraziare Cassandra.it per la collaborazione. Buona lettura e buone vacanze ... ci vediamo ad ottobre!

3


4

about food

ricottaezafferano.blogspot.com


about food

5

Cozze in camicia di zucchine [ ricottaezafferano.blogspot.com ]

Ingredienti per 16 involtini 2 zucchine medie / 2 spicchi d’aglio / 4 cucchiai d’olio evo / 25 gr. di pane duro / 15 gr. di Grana Padano grattugiato / 20 gr. di granella di mandorle / 15 foglioline di prezzemolo / 15 foglioline di basilico / 16 cozze / 2 cucchiai di vino bianco / sale grosso / pepe

Prima di tutto grigliate le zucchine: lavatele e tagliatele a fettine nel senso della lunghezza. Riscaldate la piastra e grigliate ogni fettina per due o tre minuti, girandola con un paio di pinze. A mano a mano che sono pronte, adagiatele su un piatto e irroratele progressivamente con l’olio e cospargetevi l’aglio a pezzi, 5 delle 15 foglioline di basilico spezzettate e un po’ di sale grosso. Ora lavate con cura le cozze e fatele schiudere in una pentola con il vino, uno spicchio d’aglio tagliato in tre e 5 delle 15 foglie di prezzemolo. Saranno pronte in pochi minuti. Lasciatele risposare qualche minuto e poi sgusciatele. Come ultima cosa preparate il ripieno dell’involtino. In una padella (senza olio né altri grassi) tostate le mandorle fino a quando non diventano dorate: non ci vorranno più di 2 o 3 minuti. Frullate poi il pane duro, il grana, le 10 foglie di basilico e prezzemolo rimaste, un po’ di pepe ed eventualmente un altro pizzico di sale fino a ottenere un composto sabbioso molto aromatico e, non appena si saranno freddate, aggiungetevi le mandorle e mescolate bene con un cucchiaino. L’ultima fase è la più semplice e divertente: cospargete le zucchine di pane, adagiate su ogni fetta una cozza, avvolgetela con cura e fissate ogni rotolino con uno stecchino. Sono ottimi sia freddi, appena fatti, sia riscaldati in forno (a 190º per 5 minuti).

01

miglior ricetta!


6

about food

quartosensocafe.blogspot.com


about food

7

Crocchette di pollo e lime [ quartosensocafe.blogspot.com ]

Ingredienti per 6 persone Ingredienti per le Crocchette: 500 gr di petto di pollo / 300 gr di salsiccia / 1 uovo / sale q.b / 3 fette di pane raffermo oppure di pan carrè / 100 ml di latte / 1 Lime / pane grattato / Olio di semi per friggere Ingredienti per la Salsa: Erba cipollina fresca / Maionese light / Yougurt naturale 4 cucchiai / Qualche stelo di erba cipollina per la decorazione

Ammorbidite il pane nel latte. Strizzatelo. Frullate il petto di pollo con la salsiccia, aggiungete un pizzico di sale, l’uovo ed il pane. Create tante mini polpettine con le mani e passatele nel pane grattato. Unite alla maionese lo yogurt e l’erba cipollina tagliata finemente. Amalgamate e tenete la salsa in frigorifero. Friggete in abbondante olio le polpettine fino a quando non saranno dorate. Salate leggermente se necessario. Infilatele su stecchini di legno. Riempite alcuni bicchierini con la salsa e adagiatevi sopra le crocchette. Decorate con steli di erba cipollina e con scorza di lime finemente grattuggiata.

02

miglior presentazione!


8

about food

panelatte.tumblr.com


about food

9

Canapè di salmone con salsa alla senape [ panelatte.tumblr.com ]

Ingredienti: pane integrale / salmone affumicato / 1 cucchiaino di senape in semi / 1 cucchiaino di senape classica / succo di 1/2 limone / 1/2 cucchiaino di zucchero / sale / pepe / olio / erba cipollina

Fate tostare il pane. Preparate la salsina mescolando bene la senape in grani, la senape classica, il succo di limone, lo zucchero, il pepe, il sale e un filo olio. Disponete il salmone sul pane e irrorate con la salsa. Cospargete di erba cipollina.

03

miglior ricetta veloce


10

about food


about food

le ricette salate

11


12

about food

Girelle con zucchine, caprino e roast beef

lalberodellacarambola.blogspot.com


about food

Crostatine con ricotta e pomodorini canditi

www.anemoneincucina.com

13


14

about food

Torrette di mozzarella in carrozza con crema di alici piccanti

cucinandoconmiasorella.blogspot.com


about food

Rose di prosciutto con tartufo al Parmigiano sfiziepasticci.blogspot.com

15


16

about food

Panino al contrario formaggio, prosciutto e asparagi

conunpocodizucchero.blogspot.com


about food

Cestino di brie e mela

www.cucchiaiopieno.com

17


18

about food

Bocconcini di aperitivo

Valentina Cipriani


about food

le ricette dolci

19


20

about food

Alfajores al rosmarino al curd di ribes

lacucinadimamma-loredana.blogspot.com


about food

Panna cotta con salsa ai mirtilli

divertirsimangiando.blogspot.com

21


22

about food

Palline al cocco e cuor di lamponi

torteriatasti.wordpress.com


about food

Risolatte al latte di cocco e banana caramellata

pappaecicci.blogspot.com

23


24

about food

Mini pavlove al lampone

con polvere di fragole

ricettedafairyskull.myblog.it


about food

tutte le ricette :)

25


26

about food

Girelle con zucchine, caprino e roast beef Ingredienti: 10/15 fettine di roast beef / 2/3 zucchine / 2 caprini / erbe provenzali / olio extra vergine di oliva / sale e pepe Tagliare le zucchine a fette sottili e grigliarle. Lavorare in una ciotola i caprini con un paio di cucchiai di olio, una bella spolverata di erbe provenzali, sale e pepe. Su ogni zucchina grigliata posizionare una fettina di roast beef, completando con un velo di crema di caprini. Arrotolare, chiudere con uno stecchino e posizionare le girelle su un letto di insalatina fresca. Servire completando con un giro di olio.

SUGGERIMENTI: • Attenzione a non salare il composto a base di ricotta! Il formaggio grattugiato è già sapido di suo! • L’idea in più è quella di tagliare la crostatina in quarti e di proporla come finger food! Una meraviglia per gli occhi ed il palato!

Crostatine con ricotta e pomodorini canditi

Torrette di mozzarella in carrozza con crema di alici piccanti

Ingredienti per 6 crostatine: pasta brisée fresca 1 rotolo / albume 1 / uova sbattute 2 / ricotta di capra 200g / parmigiano grattugiato fresco 100g / basilico 1 manciata / pepe 1 pizzico Per i pomodorini canditi: pomodorini pachino 200g / olio e.v.o. 4 cucchiai / zucchero semolato 1 cucchiaio / sale e pepe q.b.

Ingredienti: 8 fette di pane in cassetta / 1 fior di latte / 2 uova / 1/2 bicchiere di latte / 1 pizzico di sale / farina 00 qb Per la crema alle alici: 1 scatoletta di Alici in salsa piccante Rizzoli

Preriscaldare il forno a 170°C. Preparare i pomodorini canditi: lavarli, asciugarli appena, eliminare i semini in eccesso, strizzandoli leggermente, e metterli da parte per una decina di minuti su carta assorbente. In una ciotolina mescolare 4 cucchiai di olio e.v.o, sale e pepe q.b. ed 1 cucchiaio di zucchero semolato. Adagiare i pomodorini - con il lato del taglio rivolto verso il basso - su una teglia rivestita con carta forno e versarvi sopra il composto a base di olio e.v.o. Far caramellare per circa 25 minuti a 170°C. Questo procedimento è tratto da Pensieri e Pasticci, e rivisitato da me. Aumentare la temperatura del forno a 200°C. Stendere la pasta brisée, ricavarne 6 dischi, bucherellarli con una forchetta e adagiarli negli stampini già imburrati. Porre 30 minuti in freezer, poi cuocere le basi in forno per circa 25 minuti. Nel frattempo, preparare la farcia: con un frullatore ad immersione frullare la ricotta di capra insieme al parmigiano, alle uova e alle foglie del basilico. Pepare leggermente. Comporre le crostatine: una volta pronte, spennellare le basi con 1 albume sbattuto leggermente. Versarvi il composto di ricotta e disporre i pomodorini canditi. Cuocere in forno per circa 20 minuti o fino a che i bordi delle crostatine siano dorati. Questa ricetta è tratta da “Torte dolci e salate” di Delphine de Montalier e leggermente rivisitata da me.

Tagliare le fette di pane in cassetta con un coppa pasta (oppure eliminare solo la crosta), affettare la mozzarella in fettine spesse 1/2 cm ed alternarle al pane, io ho alternato 4 fette di pane a 3 di mozzarella. Sbattere le uova con il latte ed un pizzico di sale. Passare le torrette ottenute nella farina e poi nel composto di uova, quindi adagiarle su una teglia rivestita di carta forno ed infornare a 200° per 10-15 minuti finchè non saranno dorate. Sciogliere le alici Rizzoli con un cucchiaio di acqua in un padellino caldo fino ad ottenere una cremina. A piacere accompagnare la mozzarella in carozza con la cremina di alici. Servire caldissime!!!

/ 1 cucchiaio di acqua


about food

Rose di prosciutto con tartufo al Parmigiano

27

Panino al contrario Cestino di brie e mela formaggio, prosciutto e asparagi

Ingredienti: 150 gr di prosciutto crudo / 100 di ricotta / 80 gr di Filadelphia / 50 gr di parmigiano grattugiato

Ingredienti: pane bianco per tramezzini / burro pomata / prosciutto crudo tagliato sottile / asparagi / emmenthal a fette sottili / erba cipollina (fili interi e freschi)

Sgocciolare bene la ricotta, lavorarla a crema con il filadelphia fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere il parmigiano tanto quanto basta a far si che il composto sia abbastanza compatto, mettere poi la crema ottenuta in frigo per far si che il composto si rassodi. Trascorso il tempo necessario, togliere il composto di formaggio dal frigo, e formare, con i palmi delle mani, delle palline poco più grandi di una nocciola, far rotolare le palline nel formaggio grattugiato e tenere da parte sempre in frigo. Con le fette di prosciutto formare una “rosa”; tagliare la fetta a metà in modo obliquo, nel senso della lunghezza. Arrotolare la mezza fetta di prosciutto dalla parte più stretta verso la parte più larga, cercando di lasciare nel centro un incavo, continuare ad arrotolare unendo l’altra mezza fetta… ed ecco formata una rosa! Posare la rosa su delle piccole ciotoline da finger food, appoggiare nel centro i tartufini al parmigiano già pronti, una fogliolina verde per guarnire e… le rose son pronte da servire!

Lessate gli asparagi per pochi minuti, scolateli e metteteli in una ciotola con acqua e ghiaccio perchè restino verdi. Prendete le fette di pane e passatele nella macchina per stendere la pasta, per renderle piu’ sottili. Tagliatele ora in due nel senso della lunghezza, ottenendo due strisce e tagliate a misura il prosciuto e il formaggio, in modo che combacino perfettamente con il pane. Con un pennello da cucina stendete un velo di burro su un lato del pane, appoggiate sopra il prosciutto e fatelo aderire, mettendolo a contatto con il tagliere in modo da avere poi il lato di pane libero rivolto verso di voi. Mettete ora il formaggio, premete bene e con un coltello affilato tagliate ogni striscia in due parti. Scolate e asciugate gli asparagi, conditeli con pochissimo olio, sale e pepe bianco e mettetene due al centro del pane. Arrotolate come fosse un involtino e chiudete con un filo d’erba cipollina.

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di pane integrale (tipo pancarrè) / 2 mele /1 limone / 1 cucchiaio di burro cannella in polvere / chiodi di garofano in polvere / 120 gr di formaggio brie / sale e pepe / burro fuso per gli stampi da muffin erba cipollina per decorare

In ogni fetta di pane ricavare 1 disco di 8,5 cm di diametro (più o meno). Con un mattarello appiattire i dischi. Ponete i dischi su stampi da muffin imburrate e spennellateli il burro fuso ache dentro i dischi. Cuoceteli in forno già caldo a 150 °C per 08 minuti. Sfornate. Aumentate la temperatura del forno a 200 °C. Lavate le mele, sbucciatele, eliminate il torsolo, tagliatele in 8 rondelle e irroratele di succo di limone. Fate fondere in una padella antiaderente il burro su fuoco basso, unite le rondelle di mele e fatele dorare, aggiungete un pizzico di sale, di cannella e di garofano in polvere. Deponete su ogni cestino 15 grammi di brie e una rondella di mela. Cuocere, nel forno già caldo, a 200 °C per 5 minuti. Servite dopo aver decorato con steli di erba cipollina.


28

about food

Bocconcini di aperitivo Ingredienti per 16 piccoli bocconcini: 1/3 di acqua - 85 ml / 1/3 di aperol - 85 ml 1/3 di prosecco - 85 ml / olive verdi snocciolate tagliate a rondelle / 1/2 cucchiaino di agar agar

Fate bollire l’acqua in un pentolino e aggiungete mezzo cucchiaino di agar agar. Mescolate con una frusta e lasciate bollire per trenta secondi. Spegnete e aggiungete l’aperol e il prosecco, mescolate di nuovo e versate negli stampini (sono perfetti gli stampini in silicone per cioccolatini). Lasciate raffreddare venti minuti, e inserite poi in ogni bocconcino una rondella di oliva verde. Potete conservarli fuori dal frigo fino al momento di servirli.

Panna cotta con salsa ai mirtilli Ingredienti:

per la panna cotta:

300ml di panna fresca / 200ml di latte fresco / 50gr di zucchero / 3 fogli di colla di pesce

per la salsa:

150gr di mirtilli / un cucchiaio di zucchero / un cucchiaio di succo di limone / due cucchiaia d’acqua / 1 foglio di colla di pesce Preparazione panna cotta: Riempite una ciotola d’acqua fredda, immergete la colla di pesce e lasciatela per 15 minuti. In una casseruola mettete il latte, la panna e lo zucchero, mescolate il composto fino a far sciogliere lo zucchero e portate a bollore, a fiamma dolce. Togliendo la casseruola dal fuoco aggiungiamo la colla di pesce, precedentemente strizzata, e girate finché essa non si è sciolta completamente. Preparazione salsa ai mirtilli: Riempite un’altra ciotola d’acqua fredda e immergete il foglio di colla di pesce per 15 minuti. Lavate i mirtilli, in acqua ferma (per non rovinarli). Una decina di mirtilli lasciateli per la guarnizione. Frullate i rimanenti mirtilli con il limone. Mettete il composto, unito allo zucchero e l’acqua, in un pentolino e cuocete a bagno maria fino a che non diventi calda. Strizzate la colla di pesce e aggiungetela al composto.

Alfajores al rosmarino al curd di ribes Ingredienti per 20 biscotti:

100 g di zucchero nel mio caso 50 gr sono sufficienti / 130 g di burro morbido / 3 tuorli (75 g) / 180 g di maizena / 120 g di farina 00 / 1 cucchiaino di lievito per dolci / ½ cucchiaino di bicarbonato e un pizzico di sale / ½ cucchiaio di aghi di rosmarino essiccati / red current curd per farcire Lavorare il burro a crema con lo zucchero e il sale, aggiungere i tuorli e mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo, unire la farina setacciata con la maizena e i lieviti ed amalgamare il più velocemente possibile (se usate la planetaria o il robot fermatevi non appena si formerà una palla di impasto); avvolgere con la pellicola e lasciare in frigo per 2 o 3 ore o anche tutta la notte. Questa che segue è stata la parte più complicata, l’impasto freddissimo non ne voleva sapere di stendersi, si sbriciolava ed è stato difficile lavorarlo, ho fatto piccoli quantitativi alla volta e alla fine sono riuscita ad avere una sfoglia di circa 5 mm e, con l’aiuto di uno stampino di 4-5 cm di diametro, ho ricavato i biscotti o le tartellette e le ho disposto su una o più teglie rivestite di carta forno. Rimettere in frigo per almeno 30 minuti. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti, sfornare al primo accenno di doratura e lasciar raffreddare completamente su una griglia. Quando i biscotti saranno completamente raffreddati, farcirne la metà con una piccola quantità di curd ai ribes, aiutandovi con un cucchiaino o con la sac a poche, e ricoprire con i biscotti rimasti . Quando le mini-tartellette saranno fredde rimuoverle dallo stampo, nel mio caso stampini al silicone, molto delicatamente e farcirle con un cucchiaino di crema poco prima di servire.


about food

Mini pavlove al lampone con polvere di fragole

Palline al cocco e cuor di lamponi

Ingredienti: Per la meringa:

Ingredienti per 20 palline: Per le palline al cocco

Per la guarnizione:

Per la mousse di lamponi

100g albume / 250g zucchero semolato / pizzico di sale panna da montare q.b. / lamponi q.b. / polvere di fragole* q.b.

In una ciotola versare gli albumi con 70g di zucchero e il sale, montare con le fruste fino a quando si otterrà un composto sodo, sospendere la lavorazione solo quando sollevando le fruste l’albume formera’ delle punte solide. In una casseruola sciogliere il restante zucchero con poca acqua e far cuocere fino a ottenere uno sciroppo che andremo a versare a filo sugli albumi continuando a montare con le fruste. Lavorate fino a ottenere un composto sodo, gonfio e lucido. A questo punto trasferite il composto nella sacca da pasticcere e modellate le vostre meringhe. In questo caso con la bocchetta liscia tonda. Cuocere in forno caldo, io personalmente le ho cotte a 60° circa per quaranta minuti, ma ho un forno a gas, per l’elettrico pare si usi cottura ventilata alla stessa temperatura circa, ma per più tempo! Comunque potete controllare la cottura interna con uno stecchino, quando uscira’ pulito vorra’ dire che la meringha e’ bella asciutta e potete spegnere il forno. Una volta cotte fare raffreddare. Con un coltellino a punta tagliare la calotta, cospargere con polvere di fragole e coprire con un ciuffetto di panna montata (non zuccherata) decorare con un lampone e altra polvere di fragola.

250 g di mascarpone / 75 g di cocco gratuggiato / 60 g di zucchero a velo* (la mousse va preparata un giorno prima) mezza vaschetta di lamponi / zucchero / 1 albume / 1/2 foglio di colla di pesce

Iniziamo con la preparazione della mousse ai lamponi. In una cassereuola sistemare i lamponi freschi con 2 o 3 cucchiai di zucchero e lasciar caramellare sul fuoco. Schiacciare i lamponi con una forchetta. Aggiungere 1/2 foglio di colla di pesce (lasciata ammorbidire per 10 minuti in acqua fredda) e scioglierla bene nel composto. In una seconda terrina, posta a bagnomaria sul fuoco, versare l’albume e 4 cucchiai rasi di zucchero. Montare a neve ben ferma il composto. Mescolare con cura (senza usare lo sbattitore) i due composti e mettere il preparato in freezer una notte in modo che si possa solidificare. Prima di preparare il composto al cocco, formare delle palline di circa 1 cm di diametro con la mousse avendo cura di procedere con velocità così che il composto rimanga solido. Rimettere le palline di mousse in frigorifero. Per preparare le palline al cocco mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Togliere dal freezer le palline di mousse di lamponi e rivestirle con il preparato al cocco**. Una volta formata la pallina rotolarla nel cocco gratuggiato e porla in un vassoio. Mettere in frigorifero il vassoio con le palline. Servire posizionando le palline su pirottini decorati del diametro di circa 3 cm.

29

Risolatte al latte di cocco e banana caramellata Ingredienti:

40 g di riso / 150 gr di acqua / 1 scatola di latte di cocco / 70 g di zucchero / 2 cucchiai di amido di mais / 1 bacca di vaniglia / 2 cucchiai di zucchero di canna / 1 cucchiaino di acqua / 1 banana non troppo matura

Lessare il riso, dopo averlo sciacquato sotto l’acqua corrente. Cuocere in una casseruola coperta fin quando il riso non avrà assorbito tutta l’acqua. Quindi aggiunge il latte di cocco e lo zucchero, mescolando spesso. Tagliare a metà il baccello di vaniglia e prelevati i semi con un coltello aggiungere, semi e baccello al latte e cuocere circa 20 minuti. Comincerà a bollire piano è così che deve rimanere, quindi non alzate troppo la fiamma. Scogliere la maizena in pochissima acqua e aggiungerla al composto mescolare fino a che non avrà raggiunto una consistenza abbastanza cremosa. Disporre il risolatte in bicchierini monodose e fate raffreddare bene in frigo. In un tegame antiaderente mettete due cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaino di acqua, accendete la fiamma e mettete la banana tagliata a rondelle non troppo sottili, aspettate che lo zucchero caramelli da un lato e poi rigirate le banane, disponetele calde sul dolce freddo di frigorifero, il contrasto caldo/freddo sarà perfetto


30

about food


about food

le ricette della redazione :)

31


32

about food

laricettadellafelicita.blogspot.com


about food

LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Val-au vent con mousse di fave fresche e cipolle rosse di Tropea Ingredienti: 300 gr di fave fresche decorticate / 1 cucchiaio di mascarpone / sale, peperoncino / cipolla rossa di Tropea / 1 rotolo di pasta sfoglia da frigo / semi di sesamo / olio EVO / per 10 val-au-vent Facciamo i val-au-vent o cestini di sfoglia: srotoliamo la sfoglia e con un tagliapasta rotondo ricaviamo 30 dischi. Con un tagliapasta più piccolo ho ricavato da 20 di questi dei dischetti, ottenendo così 10 dischi interi e 20 dischi “bucati” a salvagente (spero sia riuscita a spiegarmi...ihihihhi). Ora sistemiamo i dieci dischi interi su una teglia con carta da forno, li buchiamo con una forchetta e spennelliamo con acqua. Sovrapponiamo ad ogni dischio due di quelli col buco, spennellando ogni volta la superficie con poca acqua. Infine spolveriamo con i semi di sesamo i bordi superiori di ogni cestino e inforniamo a 200° per una decina di minuti. Mettiamo a bollire in una padella con poca acqua salata le fave. Quando saranno al dente, dopo una decina di minuti, spegniamo e passiamoli al mixer insieme a uno spicchio di cipolla, il mascarpone, il peperoncino e tre cucchiai di olio. Con questa crema, aiutandoci con un sac a poche, farciamo i cestini freddi decorando con un cerchietto di cipolla e una fava.

33


34

about food

lapatataingiacchetta.com


about food

LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Coccoli con stracchino e prosciutto crudo Pratomagno Ingredienti: 360 ml di acqua / mezzo panetto di lievito di birra / 2 cucchiaini di zucchero / 5g di succo di limone / 600g di farina tipo ’00 / 1 cucchiaino di sale / 1 litro di olio di semi d’arachide / stracchino qb / prosciutto crudo toscano qb Nel recipiente dell’impastatrice versate l’acqua tiepida e fateci sciogliere il lievito e lo zucchero. Lasciate riposare per circa mezz’ora e poi aggiungete il limone, la farina e il sale. Impastate per almeno 30 minuti e poi lasciate lievitare per almeno 2 ore. Una volta che l’impasto sarà lievitato rimpastatelo dandogli la forma di una palla e da questa palla tagliate tanti pezzetti di impasto grossi all’incirca quanto una albicocca. Non occorre che i pezzetti di pasta abbiano tutti la stessa forma, anzi, a me piace che siano tutti diversi; l’unica accortezza da avere è quella di dargli all’incirca la stessa dimensione in modo tale da facilitare una cottura uniforme. Nella friggitrice fate scaldare l’olio fino a raggiungere i 160-170°C e immergetevi un po’ di coccoli alla volta (la quantità dipende dalla dimensione del vostro cestello). Ruotateli a metà cottura e cuoceteli fino a farli dorare da tutti i lati. Salateli e serviteli con alcune fette di prosciutto toscano (meglio se Pratomagno) e un po’ di stracchino. aiutandoci con un sac a poche, farciamo i cestini freddi decorando con un cerchietto di cipolla e una fava.

35


36

about food

gustosamente.blogspot.com


about food

LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Speck in barchette di pomodorini con salsa agre alla senape Ingredienti per 4 persone: 4 pomodori ciliegini (non troppo piccoli) / 8 fettine di speck / 3 cucchiai di maionese / 1/2 cucchiaio di senape dolce / 40 capperi in salamoia /1 limone Lavate ed asciugate i pomodori, tagliateli a metà e svuotateli con uno scavino o con un cucchiaino facendo attenzione a non bucarli, poi metteteli capovolti affinchè perdano l’acqua di vegetazione. Nel frattempo preparate la salsa: tritate una dozzina di capperi e mescolateli con la maionese, la senape, un cucchiaio di succo di limone e un po’ della scorza grattugiata. Arrotolate le fettine di speck formando delle “roselline” e posizionatele all’interno dei pomodori. Riempite al centro con la salsa alla senape e decorate ogni pomodorino con qualche cappero. Conservate in fresco fino al momento di servire.

37


38

about food

ilgattogoloso.blogspot.com


about food

LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Bocconcini di banana

ricoperti di

cioccolato Ingredienti: 2 banane / 100 gr di cioccolato extra fondente / 20 gr di burro / scaglie di cocco q.b. / granella di nocciole q.b. Sbucciare e tagliare le banane a bocconcini di due dita l’uno. Rivestire un piatto con della carta forno, posizionarci sopra i bocconcini di banana e riporli in freezer per circa un’ora. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro. Tuffarci i pezzi di banan semi congelati e passarli nel mix di farina di cocco e granella di nocciole. Farli dolcemente scivolare sulla carta forno usata in precedenza e riporli nuovamente in freezer per un’altra oretta. Toglierli una decina di minuti prima di servire.

39


40

about food

le ricette gluten free :)


about food

Dadini di polenta

quasi

capresi [ glu-fri.blogspot.com ]

Ingredienti: Polenta / Pomodori secchi idratati in olio d’oliva / Mozzarella / Origano fresco / Olio / Sale e pepe Preparare la polenta in modo tradizionale o secondo le istruzioni e stenderla in una teglia alta in uno strato 3 cm di spessore, ungerla d’olio e gratinarla in forno.Tagliare la polenta a dadini quadrati e se necessario passarli ancora sotto il grill affinchÊ siano croccanti.Tagliare la mozzarella a fettine sottili e lasciarle scolare dal liquido, formare dei quadratini. Tagliare anche i pomodori in piccole falde quadrate. Appoggiare sopra i quadratini di polenta la mozzarella, i pomodorini secchi e delle foglie di origano. Salare e Pepare.

41


42

about food

Tartine di polenta con

crema di

roquefort [ glu-fri.blogspot.com ]

Polenta / Olio di oliva / 100 gr di roquefort (o gorgonzola piccante) / 100 gr di mascarpone / 1 rametto di sedano / 20 ml di cognac / erba cipollina per decorare Preparare la polenta in modo tradizionale o secondo le istruzioni e stenderla in uno strato di un centimetro su una teglia. Ungere la polenta con un po’ d’olio e farla dorare in forno, preferibilmente sotto un grill. Con coppapasta o un bicchierino ricavare dei dischetti. Tagliare il sedano a dadini piccolissimi. In una ciotola mescolare i formaggi con il cognac e il sedano. Spalmare la crema sui dischetti di polenta.


about food

Cestini di polenta con cipolle

caramellate [ glu-fri.blogspot.com ]

Polenta / 2 Cipolle / Olio / 30 gr di zucchero di canna / 30 ml di aceto balsamico / Sale e pepe / 2 Fettine di formaggio tipo quartirolo / Timo Preparare la polenta in modo tradizionale o secondo le istruzioni. Versarla in stampi da muffin unti di olio (se piccolini meglio) e svuotarli lasciando solo il guscio esterno. Fare dorare in forno caldo per quache minuto fino che siano croccanti. Tagliare le cipolle in fettine sottilissime, scaldare l’olio in una padella e rosolare le cipolle a fuoco basso, salare e pepare, quando saranno dorate aggiungere lo zucchero di canna e lasciare caramellare, versare l’aceto balsamico e lasciare ridurre. Versare le cipolle tiepide nei cestini di polenta cospargere con piccolissimi dadini di formaggio e foglie di timo.

43


Seguici sempre su aboutfoodrecepies.blogspot.com e se vuoi collaborare con noi inviaci una mail a: redazioneaboutfood@gmail.com. Ti aspettiamo!

about food © Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. Il materiale pubblicato è di proprietà dei rispettivi blog segnalati e autori. Questa rivista non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

About Food  

Il numero speciale di About Food di luglio, sveliamo i vincitori del contest in collaborazione con cassandra.it

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you