Page 1

about food

Numero Speciale!

FEBBRAIO 2012

www.oggipanesalamedomani.it

FREE MAGAZINE DI CUCINA DAI FOOD BLOGGER E DAL WEB


cibo & baci in collaborazione con


CIBO e BACI Questo numero speciale di About Food è dedicato al contest “Cibo & Baci”. Un contest nel quale abbiamo voluto raccogliere ricette a tema per la festa degli innamorati, San Valentino. Inutile dire che siamo rimaste strabiliate davanti alle 151 ricette partecipanti. Che siete grandiosi ve l’abbiamo già detto? E che vi vogliamo bene? No? E allora quale migliore occasione di questa festa per dirvelo ancora? Ma ora veniamo ai 2 vincitori... MIGLIOR RICETTA SALATA “Riso Rosa” ai frutti di bosco http://lagelidaanolina.blogspot.com/ MIGLIOR RICETTA DOLCE Cupcake al cacao e torrone con glassa alla vaniglia http://www.oggipanesalamedomani.it/ Ringraziamo ancora tutti voi per le ricette che avete ideato, speciali, romantiche e soprattutto deliziose! Un grazie immenso naturalmente anche a Smartbox per la collaborazione. Ci auguriamo che sia per voi un San Valentino da ricordare!

about food

3


ricetta vincitrice

sezione SALATE

4

about food


lagelidaanolina.blogspot.com

“Riso Rosa” ai frutti di bosco Ingredienti per 2 persone 160gr di riso; mezza cipolla o scalogno; una noce di burro; mezzo bicchiere di vino bianco; infuso di frutti di bosco (fatene almeno 1 litro per essere sicuri di non rimanere senza); 2 würstel; 100gr di Parmigiano grattugiato; sale e pepe nero.

Per la preparazione in realtà non c’è molto da dire perchè si prepara il solito soffritto con burro e cipolla, si tosta il riso e si aggiunge il vino bianco. Invece di cuocere con il brodo, si aggiunge (un pò alla volta come per il classico risotto) un infuso bollente ai frutti di bosco. Verso fine cottura si inizia ad unire anche il Parmigiano e i würstel a dadini; infine si può mantecare con del formaggio caprino al posto del burro. Una spolverata di pepe nero e vedrete che bontà! (attenzione a non salare troppo causa würstel che danno molto sapore).

about food

5


ricetta vincitrice

sezione DOLCI

6

about food


www.oggipanesalamedomani.it

Cupcake al cacao e torrone con glassa alla vaniglia Ingredienti per 15 cupcake: 200 gr di farina / 200 gr di zucchero / 200 gr di ricotta / 100 gr di torrone tenero con tiramisù Quaranta / 50 gr di cacao amaro VanHouten / 50 gr di burro a temperatura ambiente / 2 uova a temperatura ambiente / 2 bustina di lievito per dolci / latte q.b. / 50 gr di burro temperatura ambiente / 100 + 100 gr di zucchero a velo / 1/2 cucchiaino di semi di vaniglia / 30 gr di panna

Accendi il forno a 180°C. Monta le uova con lo zucchero. Aggiungi il burro e la ricotta, mescola avendo cura di non lasciare grumi. Unisci la farina setacciata con il lievito ed il cacao. Se l’impasto dovesse essere troppo sodo aggiungi un cucchiaio di latte alla volta e mescola. Taglia grossolanamente il torrone e mescolalo all’impasto. Fodera di pirottini una teglia per muffin. Cuoci i cupcake per 20 minuti circa, inserendo la lama di un coltello nel mezzo dovrà uscirne pulito. Sforna a lascia raffreddare su di una gratella. Prepara la glassa: monta il burro con 100 gr di zucchero a velo setacciato ed i semi di vaniglia. Aggiungi la panna e mescola per qualche minuto. Un cucchiaio alla volta aggiungi lo zucchero a velo rimasto che avrai setacciato e continua a mescolare fino ad ottenere una crema omogenea. Puoi utilizzare subito la glassa con un sac a poche sui cupcake (questa dose ti basta per glassarne come ho fatto io sei pezzi) oppure la puoi conservare a temperatura ambiente fino a tre giorni in una scatola a chiusura ermetica.

about food

7


8

about food


le ricette salate

about food

9


pupaccena.blogspot.com

10

Cuori di polenta con caprino e polvere d’arancia

about food


fashionflavorscooking.blogspot.com

Macarons con roquefort, pere e frutta secca

about food

11


acucinadibucci.blogspot.com

Pensieri d’amore celati: biscotti della fortuna, ma

12

about food

salati


cookingplanner.it

Filetto di maiale con funghi porcini e frutti di bosco

about food

13


torteriatasti.wordpress.com

14

Cuor di carciofo

about food


about food

dolciagogo.blogspot.com

Cuori di rag첫 alla bolognese

15


gustaamasognacrea.blogspot.com

Vellutata di barbabietola e Stilton 16

about food


Cuori di polenta con caprino e polvere d’arancia

Macarons con roquefort, pere e frutta secca

Ingredienti (per 10 cuori circa): Per la polvere di arancia: arance biologiche

Ingredienti (per 40 macarons): 225 gr di zucchero a velo / 125 gr di farina di mandorle setacciata / 120 gr di albumi invecchiati (3-4gg) a temp. ambiente / 40 gr di zucchero semolato

Per i cuori di polenta 1/2 confezione di Polenta Valsugana / una noce di burro / un rametto di rosmarino / due cucchiai di pan grattato / olio evo q.b. / 100 gr di caprino fresco / circa 1/2 cucchiaino di polvere d’arancia

Lavare le arance e asciugarle bene. Con un pelapatate rimuovere la scorza, evitando la parte bianca. Disporre le scorze su una teglia e dimenticarle (!) in forno ventilato a 60° per almeno 6-7 ore. Quando diventano “croccanti” al tatto, togliere dal forno e lasciare raffreddare. Passare al mixer fino ad ottenere una polvere. Setacciare affinché ne resti solo la parte più fina (o almeno io ho fatto così perchè il mio mixer stavolta non è stato brillantissimo!). Preparare la polenta come indicato nella confezione aggiungendo alla fine la noce di burro. Versare la polenta in una teglia foderata con carta forno e lasciare raffreddare. Una volta raffreddata, rimuovere la polenta dalla teglia e tagliarla con uno stampo per biscotti a forma di cuori. Nel mixer tritare il pane e il rosmarino. Spennellare i cuori con un po’ di olio evo e spolverizzare con il pan grattato e il rosmarino. Mettere in forno a 180° per 20 minuti, girandoli ogni 10 per farli leggermente gratinare da entrambe le parti. Togliere dal forno e lasciare raffreddare. Nel frattempo lavorare il caprino con un cucchiaio per ammorbidirlo e, una volta freddi, con una sac à poche creare un ricciolo su ciascun cuore. Spolverizzare con la polvere d’arancia.

Per la farcirli: 4 pere Williams / 10 noci / 10 mandorle / 2 cucchiai di pinoli / 1 cucchiaio di uva passa / 200 gr di roquefort (o gorgonzola) / latte q.b. (o panna fresca) Prendete la farina di mandorle precedentemente setacciata e unitela allo zucchero a velo, frullate il tutto nel mixer e poi setacciatela di nuovo. (Passaggio che potete fare anche giorni prima e conservare il tutto in un vasetto. Nel frattempo montate gli albumi a neve aggiungendo lo zucchero semolato. Gli albumi devo essere fermissimi, quando capovolgete la ciotola non devono cadere per intenderci. Prendete ora gli albumi montati a neve e mescolatene 1/3 con il composto di farina di mandorle e zucchero mescolato precedentemente. Infine aggiungete i 2/3 rimanenti in modo da ottenre un composto simile a una crema ne troppo densa ne troppo liquida. Mettete un pò di questa “crema” nella sac-à-poche con una bocchetta liscia di 8-10 mm (oppure tagliatene una usa e getta) e formate sulla carta da forno dei dischetti di circa 3 cm avendo cura di distanziarli tra loro perchè in cottura un pò si “siedono”. Fatto ciò portateli in un luogo asciutto per minimo 30 minuti in modo che si possa asciugare la calotta e poi possa formarsi il collarino. Su qualche blog avevo letto di provare anche con il phon e così dopo i 30-40 minuti ho passato il phon caldo per 5 minuti non di più. Fatto ciò infornateli a 150°C per 15-20 minuti e se infornate più teglie alla volta scambiatele di posto a metà cottura. (altro consiglio trovato in rete) Sul mio libro francese poi dice di usare assolutamente il ventilato. Sfornateli e lasciateli raffreddare prima di staccarli dalla carta da forno perchè sono molto fragini appena cotti, se non si staccano appena sfornati versate pochissima acqua e il vapore che si formetà faciliterà l’operazione. Ho poi riposto in frigo i macarons fino al giorno seguente quando li ho farciti, in un recipiente ermetico. Per farcirli prendete tutti gli ingredienti e metteli nel mixer. Aggiungete latte (o panna fresca) a seconda della “densità” della ganache. Poi semplicemente spalmatela tra un macarons e l’altro. Quelli farciti, in frigo si mantengono uno o due gorni non di più.

about food

17


Pensieri d’amore celati: biscotti della fortuna, ma

salati

Ingredienti (per 12 biscottini): 25 g di albume / 25 g di parmigiano grattugiato / 25 g di farina 00 / 25 g di burro fuso / 1 pizzico di sale / timo essiccato o altro aroma

Ingredienti: 1 filetto di maiale / 3 funghi porcini / lardo di colonnata (io non lo avevo) / frutti di bosco (nel mio caso more + un cucchiaio di aceto balsamico ma ci vedrei benissimo i mirtilli) / un cucchiaio di zucchero / olio evo / sale e pepe

Pensa a delle frasi d’amore da dedicare alla tua dolce metà e scrivile su delle striscioline di carta (o scrivile al computer e stampale come ho fatto io). Accendi il forno a 150° ventilato . Mescola la farina con l’albume e un pizzico di sale. A parte, unisci il parmigiano al burro fuso e mescola fino a ottenere un composto cremoso. Combina i due composti, aggiungi un pochino di timo a tuo gusto, o un altro aroma a piacere (io ho scelto il timo perché ho letto che è afrodisiaco!) e mescola bene. Su una teglia ricoperta di carta da forno, forma dei cerchi di impasto e stendilo abbastanza sottile aiutandoti con il dorso di un cucchiaio. Inforna per 8 minuti circa, o comunque fino a quando i bordi dei biscotti non inizieranno a dorarsi. Non lasciarli in forno troppo a lungo, rischieresti di non riuscire a piegarli senza spezzarli se diventano troppo croccanti e secchi. Tirane fuori uno alla volta, altrimenti raffredderebbero troppo in fretta, e metti immediatamente nel centro il tuo bigliettino piegato o arrotolato. Chiudi il biscotto a metà e poi ancora a metà avvicinando le due punte e lascialo raffreddare dentro ad una tazzina o ad un contenitore rotondo che lo mantenga in forma. Continua così fino a terminare i biscottini.

In una padella, scaldare qualche cucchiaio di olio evo, appoggiare il filetto e far rosolare bene per qualche minuto da tutte le parti (attenti a non bucare il filetto con la forchetta!). Mettere un coperchio sulla pentola e trasferire il tutto nel forno a 180°. Nel frattempo, tagliare i funghi a quadretti e rosolarli in un padellino con olio e aglio, lasciandoli ben croccanti. Regolare di sale ed eventualmente di pepe. Preparare la composta di frutti di bosco: io avevo delle more selvatiche ed ho usato quelle. Due manciate di more con un cucchiaio di zucchero e uno di balsamico, lasciati ridurre e frullati un po’ alla fine (mi piacciono i semini e quindi ho lasciato tutto abbastanza compatto. Se li avessi avuti, avrei usato i mirtilli!). Rigirare di tanto in tanto il filetto e bagnare con il sughetto di cottura (devo dire che in questo modo è rimasto davvero molto morbido. Io non avevo il lardo ma si può avvolgere il filetto nel lardo e poi metterlo nel forno! Per la cottura, regolatevi col vostro forno..nel mio c’è stato 40 minuti. Una volta cotto, tagliare il filetto in cilindri di 4-5 cm, adagiare nel piatto, mettere i funghi a dadini sulla parte superiore con qualche mora intera e decorare il piatto con la composta di frutti di bosco. E la cena è pronta.

Puoi servirli così come sono, o accompagnarli alla salsina che più ti piace. Io consiglio una mousse di formaggio cremoso, una salsa guacamole (per rimanere in tema afrodisiaco!), una salsina piccante, della panna acida, o una riduzione di aceto balsamico.

18

Filetto di maiale con funghi porcini e frutti di bosco

about food


Cuor di carciofo

Cuori di ragù alla bolognese

Ingredienti (per 4 cuoricini): 1 carciofo / 1 patata / 50 g di prosciutto cotto / scamorza affumicata / pasta sfoglia

Ingredienti: 1 confezione di pasta “I due cuori” (La fabbrica della pasta di Gragnano) / 50 g di burro / 250 g di carne trita di manzo / 250g di carne trita di maiale / 1 carota / 1 cipolla piccola / 1 gambo di sedano / 1 bicchiere di latte / 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva / 100g di pancetta tesa / 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro / 1 bottiglia da 350ml di passata / ½ bicchiere di vino rosso / Sale e pepe q.b. / 100g di fontina tagliata molto sottile

Pulire il carciofo e pelare la patata. Tagliare a listarelle il carciofo e a cubetti la patata e mettere a soffriggere in padella con un filo d’olio. Aggiungere un bicchiere d’acqua (o di brodo) e lasciar cuorere per 10-15 minuti, finchè il carciofo non sarà morbido. Mettere da parte a raffreddare. Nel frattempo tagliare con una formina 8 cuoricini di pasta sfoglia; 4 dei quali andranno nuovamente bucati al centro con una formina a cuore più piccola. Quando il carciofo sarà freddo; aggiungere la scamoza a cubetti. Separare una piccola quantità di composto e posizioarla al centro del cuore di pasta sfoglia; inumidire i bordi del cuore con un dito d’acqua e sovrapporre la seconda formina a cuore. Incidere i bordi con una for- chetta in modo che il contenuto non esca in cottura. Infornare a 200°C per i primi 10 minuti e poi abbassare a 180°C con- tinuando la cottura per altri 10 minuti. Servire ancora caldi con un forte abbraccio!

Per prima cosa prepariamo il ragù alla bolognese. Pelate la cipolla e la carota, togliete poi i filamenti al sedano e tritate i 3 ingredienti finemente. In una pentola dai bordi alti, ponete l’olio d’oliva e il burro, poi, una volta sciolto il burro, aggiungete il trito di verdure e lasciate imbiondire mescolando. Nel frattempo tritate la pancetta finemente e poi aggiungetela alla carne trita; versate il tutto in pentola e lasciate soffriggere fino a che la carne non sia diventata bella rosolata, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete quindi il vino rosso e lasciatelo sfumare, dopodiché unite il concentrato di pomodoro e la passata alla carne; mescolate unite il latte quindi salate e pepate e lasciate cuocere il ragù per circa un’ora e mezza a fuoco lento. Cuocete i cuori in abbondante acqua salata e scolateli molto al dento. Posizionate sul piatto un po di ragù, sistemare sopra la pasta e riempite i cuori con altro ragù. Con un taglia biscotti a cuore realizziamo dei piccoli cuoricini dalle fette di fontina e sistemate come decorazione nel piatto.

Vellutata di barbabietola e Stilton

Ingredienti: una barbabietola precotta / una patata / formaggio Stilton / un bicchiere di latte o panna / olio evo / sale Tagliate la barbabietola e passatela al passaverdura, intanto pelate la patata e fatela bollire in acqua salata. Quando la patata è bella morbida scolate l’acqua tenendone un po’ da parte e unite la patata, anche lei passata al passaverdura, alla barbabietola. Mescolate con un cucchiaio di legno, aggiungete il sale e un goccio d’acqua di cottura delle patate e poi passate con il minipimer. Rimettete tutto nella casseruola e accendete il fuoco tenendolo basso. Aggiungete il latte o la panna, il formaggio tagliato a pezzetti e mescolate bene. Salate, mettete un goccio d’olio e servite bella calda. Io, per simpatia, ho tagliato due fette di barbabietola e le ho trasformate in due cuoricini, uno per persona, mettendoli come decoro.

about food

19


20

about food


le ricette dolci

about food

21


researchandkitchen.blogspot.com

Tartellette alla crema cotta

22

about food


breakfastatlizzy.blogspot.com

Chocolate whoopie pie con crema ai mirtilli

about food

23


trattoriadamartina.blogspot.com

Muffin serviti in conigliocubetti di carta forno 24

about food


www.anemoneincucina.com

Suspiros con cannella e cioccolato about food

25


www.latanadelconiglio.com

26

“Strawberry fields” cake

about food


jailechocolat.blogspot.com

Biscottini integrali al limone about food

27


gattoghiotto.blogspot.com

Cupcakes cocco...losi 28

about food


Tartellette alla crema cotta

Chocolate whoopie pie con crema ai mirtilli

Ingredienti (per 6 tartellette): Per la pasta frolla: 125 gr di farina 00 / 65 gr di zucchero / 65 gr di margarina / 1 pizzico di sale / 1 uovo / 1/2 cucchiaino di lievito in polvere

Ingredienti (per 12 whoopie pie): Per i cookies: 150 gr. di burro a temperatura ambiente / 90 gr. di zucchero di canna / 120 gr. di sciroppo d’acero, biologico / 225 gr. di farina 0, biologica e macinata a pietra / 25 gr. di cacao amaro / 1 cucchiaino di lievito / 200 gr. di cioccolato fondendente+1 goccio di latte (per sciogliere il cioccolato)

Per la farcia: 250 g di latte fresco intero / 65 gr di panna / 15 gr di maizena / 75 gr di tuorli / 1/2 bacello di vaniglia / un pizzico di sale / 2 cucchiai di confettura di albicocche / 2 cucchiai di zucchero di canna / zucchero a velo per guarnire

Iniziate ad impastare la pasta frolla, che avrà bisogno di riposare in frigo per circa 30 minuti, tempo in cui preparete la crema pasticcera. Fate la fontana con la farina, mettetevi al centro lo zucchero, la margarina a pezzetti, il sale, il lievito e l’uovo sbattuto. Impastate velocemente, fate una palla con l’impasto e avvolgetelo in un po’ di carta cellophan e mettete l’impasto a riposare in frigo. Accendete il forno a 180°. Versate il latte e la panna in un pentolino con la vaniglia e portate a ebollizione. Nel frattempo, sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete poi la farina e il pizzico di sale. Appena il latte sarà caldo, toglietelo dal fuoco e versatevi li composto di tuorli. Mescolate bene e rimettete sul fuoco continuando a mescolare piano (per evitare che si formino grumi) fino a che non addensa. Una volta addensata, toglietela dal fuoco e copritela con della carta cellophan (senza pvc) per evitare che raffreddandosi si formi la crosticina. Estraete la frolla dal frigo, stendetela con l’aiuto di un mattarello, ricavandone una sfoglia di circa 4-5 mm e rivestite i pirottini. Bucherellate le tartellette sul fondo con l’aiuto di una forchetta e tagliate la pasta in eccesso e disponete sul fondo di ogni tartelletta du cucchiaini di confettura di albicocche. Riempitele quindi con la crema pasticcera, livellatela aiutandovi con una spatola inumidita di acqua, cospargete con zucchero di canna e infornate per circa 30 minuti.

Per la crema: 240 gr. di formaggio cremoso / 6 cucchiai di sciroppo d’acero, biologico / 6 cucchiai di yogurt all’orzo, biologico / 6 cucchiai di zucchero a velo / una manciata di mirtilli Preparate i cookies Sciogliete il cioccolato a bagno maria con un goccio di latte, quanto basta per rendere la cioccolata liscia e cremosa. Spegnete e fate raffreddare. In una ciotola unite il burro, lo zucchero e lo sciroppo d’acero, sbattete finché diventerà una crema. Intanto. Unite il cioccolato fuso e amalagamate. In una ciotola a parte unite la farina, il cacao e il lievito. Unite questi ingredienti secchi a quelli liquidi, setacciandoli. Amalgamate bene il tutto. Fate riposare il composto ottenuto in frigo per mezz’ora. Riprendete il composto e aiutandovi con un cucchiaio ricavate delle palline (potete maneggiare il composto con le mani) che posizionerete su una placca da forno rivestita con della carta antiaderente. Posizionateli ad una certa distanza l’uno dall’altro perché in cottura tenderanno ad allargarsi. Cuocete a 180° per 15 minuti o finché si saranno create delle crepe in superficie. Preparate la crema Mettete il formaggio in una ciotola e mescolatelo finché diventa una crema. Aggiungete lo sciroppo d’acero e lo yogurt e amalgamate. Infine aggiungete lo zucchero a velo. Da parte schiacciate i mirtilli (o tritateli) e ricavatene il succo. Filtrate le eventuali bucce rimaste. Unite il succo di mirtilli alla crema. Donerà alla crema un colore rosato e nel alleggerirà il dolce. Infine preparate il whoopie pie Prendete due cookie della stessa dimensione e, aiutandovi con il sac-à-poche, mettete la crema al centro di uno dei biscotti, sulla parte piatta. Chiudete con l’altro cookie, schiacciando leggermente affinché la crema raggiunga i bordi, senza straripare.

about food

29


“Strawberry fields” cake

Suspiros con cannella e cioccolato

Per la Savoy Sponge cake: 4 uova / 200 g di zucchero semolato / 175 gr di fecola di patate / scorza grattugiata di un limone (facoltativa) / 1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti: albumi 120 g (circa 3) / zucchero semolato 120g / vaniglia in semi la punta di un cucchiaino / cannella in polvere 1 cucchiaino / zucchero a velo 120 g, setacciato / cioccolato fondente 100g (70% di cacao), tritato grossolanamente

Per la buttercream alla fragola e ripieno: 340 gr di confettura di fragole / 115 gr di burro morbido / 60 ml di latte / 1 cucchiaio di estratto di vaniglia / 500 gr di zucchero a velo / qualche goccia di colorante alimentare rosa (è preferibile in gel o in pasta e non liquido) / fragole per decorare Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrare e infarinate bene uno stampo del diametro di 20 cm. Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete gradualmente poca fecola di patate per volta, mescolando per incorporarla al meglio. Unite la scorza di limone grattugiata. In una ciotola a parte montate a neve ben ferma gli albumi. Con delicatezza incorporateli al composto unitamente al cucchiaino di lievito per dolci. Mescolate brevemente fino a quando non avrete un composto omogeneo. Versate il tutto nello stampo e cuocete per circa 30 minuti in forno già caldo controllando il grado di cottura con uno stuzzicadenti. Qualora si colorisse troppo negli ultimi 10 minuti potrete posizione un foglio di carta forno sulla torta. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di sformarla. Trasferitela quindi su una griglia per completarne il raffreddamento. Otterrete una torta molto soffice e “spugnosa”, prestate quindi attenzione quando la spostate. Nel frattempo preparate la buttercream alla fragola. Sbattete energicamente il burro morbido (non sciolto! lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente per circa 1 ora). Aggiungete il latte, l’estratto di vaniglia e unite in maniera graduale lo zucchero a velo continuando a sbattere per rendere il composto soffice e spumoso. Aggiungete quindi qualche cucchiaio di confettura di fragole e mescolate per rendere il tutto omogeneo. A piacere potrete aggiungere qualche goccia di colorante rosa stemperandolo in un cucchiaio di buttercream e unendolo successivamente al composto. Tagliate quindi la torta a metà e farcitela con una buona dose di confettura di fragole. Posizionate lo strato superiore facendolo aderire alla perfezione.

30

about food

Preriscaldare il forno a 90-100° C. Utilizzando uno sbattitore elettrico, lavorare gli albumi in una ciotola capiente fino a formare dei picchi ( per circa 4-5 minuti). Aggiungere lo zucchero semolato, versandolo in un flusso sottile, continuando a lavorare fino a quando il composto sarà sodo e lucido, poi versare i semi di vaniglia, la cannella e lo zucchero a velo. Infine, aggiungere il cioccolato tritato e mescolare brevemente con un cucchiaio di legno, facendo attenzione a non smontare il tutto. Servendosi di un cucchiaio, versare poco composto alla volta sulla placca da forno, foderata, formando dei mucchietti di circa 5 cm di diametro. Cuocere per 2,5/ 3 ore fino a che le meringhe siano secche e leggermente colorate. A questo punto spegnere il forno, ma lasciarle qui a raffreddare per 30 minuti/1 ora. Riposte in un contenitore ermetico è possibile conservarle per più di una settimana. La ricetta è tratta dal bellissimo Gourmet Traveller, tradotta e leggermente modificata da me.

A questo punto versate generose quantità di buttercream sulla superficie della torta e iniziate a spatolare (utilizzare le specifiche spatole di metallo o eventualmente un cucchiaio da cucina se ne siete sprovvisti). Create uno strato omogeneo e liscio e procedete distribuendo la quantità in eccesso sui lati della torta. Continuate in questo modo fino a quando non avrete ricoperto tutta la torta. Lasciate riposare per circa 2 ore e procedete con una seconda stesura di buttercream. Questo sistema serve per eliminare eventuali imperfezioni. Decoratela a piacere con fragole fresche.


Biscottini integrali

al limone

Ingredienti: 130g di farina / 120g farina integrale / 100g di burro morbido / 3 limoni grandi scorza di limone e un cucchiaino di succo / 2 uova (una intera e un tuorlo) / 100g di zucchero 1 pizzico di sale

Cupcakes cocco.. losi Ingredienti (per 8 cupcake): 200g di farina / 80g di farina di cocco / 1/2 bustina di lievito per dolci / 1/2 cucchiaino di bicarbonato / 2 uova piccole / 125g di zucchero / 80 ml di olio di semi / 200g di yogurt intero / 2 cucchiai di rhum Per il frosting: 8 cucchiai di formaggio fresco tipo philadelphia / 5/7 cucchiai di zucchero a velo / qualche goccia di estratto naturale di vaniglia / farina di cocco

Mescolare le farine con lo zucchero e la scorza dei limoni biologici e disporre a fontana, aggiungere il burro e impastare con le punte delle dite. Aggiungere poi le uova e il pizzico di sale e il succo di limone. Impastare bene il tutto, avvolgere nella pellicola e lasciare in frigo per 20 minuti. Stendere la pasta fino a uno spessore di 3-4mm e formare i biscottini della forma che preferite e disporre su una teglia con stesa la carta da forno. Riempire una tazzina da caffè con un pò di latte e con un pennello bagnare la superficie dei biscottini. Infornare a 180°C per 20 minuti, fino a che non si colorano un pò.

Muffin serviti in conigliocubetti di carta forno

Mescolare insieme le farine, il lievito ed il bicarbonato, quindi aggiungervi gli ingredienti umidi (yogurt, uova, olio e rhum), mescolare bene il tutto con delle fruste elettriche per fare entrare aria nell’impasto. Versare nei pirottini o negli stampini precedentemente imburrati ed infarinati ed infornare a 180° per circa 15-20 minuti. Lasciare raffreddare. Nel frattempo preparare il frosting lavorando il formaggio con lo zucchero a velo (decidete voi la quantità di zucchero a seconda del vostro gusto) e l’essenza di vaniglia. Con l’ausilio di una sacca da pasticcere distribuire il frosting su i cupcakes, spolverizzare con la farina di cocco e decorare a piacere, io ho fatto dei cuori di cioccolato con gli zuccherini colorati e ho aggiunto dei bon-bon.

Ingredienti (per 2 coniglietti): 20g di burro fuso / 48g di farina / 20g di latte intero / 20g di uovo / 1g di lievito chimico per dolci / 1 pizzico di sale / buccia grattugiata di limone, di arancia o vaniglia (come preferite) / 1 biberon da cucina Mescolate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e quelli liquidi in un’altra, dopodiché unite le due ciotole e mescolate il tanto che basta ad amalgamare gli ingredienti secchi a quelli liquidi. Riempite un biberon, di quelli che si usano in cucina per le decorazioni oppure una siringa da pasticcere con il beccuccio lungo con il composto e infilate il beccuccio sul davanti del coniglietto senza esagerare. verrano dei muffin bassini, ma non importa. È l’originalità dell’insieme che conta, più che il muffin in se stesso. Per come confezionare i coniglietti fate un giro sul blog: trattoriadamartina.blogspot.com

about food

31


32

about food


le ricette della redazione about food

33


34

about food

ilgattogoloso.blogspot.com


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

I biscottini

dell’amore

Ingredienti per 12 cuori (grandi): 280 g di farina / 120 g di zucchero / 150 g di burro / 1 uovo intero / 1 cucchiaino di lievito per dolci / 100 g di cioccolato fondente / grandella di nocciole q.b. Mescolare il lievito alla farina; unirvi il burro a temperatura ambiente e tagliato a pezzettoni, lo zucchero e l’uovo. Lavorare fino ad ottenre un’impasto elastico e liscio. Avvolgere la frolla nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per una ventina di minuti. Stendere l’impasto in uno spessore di circa mezzo centimentro e, con uno stampino a forma di cuore, ricavarne i biscotti. Cospargerli con la granella di nocciole e adagiarli sulla teglia da forno rivestita di carta forno. Infornare a 180° per 15 minuti. Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e, una volta che i biscotti saranno freddi, immergerli nel cioccolato e lasciarli asciugare sulla carta forno. Servire. Se tenuti una scatola di latta, o in un vaso a chiusura ermetica, si conserveranno per diversi giorni.

about food

35


36

about food

gustosamente.blogspot.com


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Frittate

innamorate Ingredienti per 2 porzioni: 2 uova / 120 gr di biete prelessate / 1 spicchio d’aglio / 2 cucchiai di parmigiano grattugiato / 1 cucchiaio colmo di farina 00 / 50 gr di formaggio fresco spalmabile / 2 cucchiai di latte / 2 foglie di radicchio di Chioggia tagliate a julienne / un pizzico di peperoncino / olio extravergine d’oliva / pepe bianco / sale Fate saltare per qualche minuto le biete in una padella con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio schiacciato e un pizzico di peperoncino e di sale, dopodiché levate l’aglio e tritatele finemente con la mezzaluna. In una ciotola sbattete le uova con la farina e il parmigiano. Aggiungete le biete tritate, un cucchiaio di olio e mescolate bene. Scaldate un piccolo padellino antiaderente (io l’avevo a forma di cuore!) e versatevi qualche cucchiaiata del composto di uova e biete. Fate cuocere la frittatina su entrambi i lati per qualche minuto. Continuate fino ad esaurire il composto (dovreste ottenere 4 frittatine). Preparate una crema morbida amalgamando il formaggio spalmabile con il latte, un goccio d’olio e un pizzico di sale. Disponete una frittatina al centro di ogni piatto, spalmatevi la crema di formaggio e distribuite un po’ di julienne di radicchio. Chiudete con la seconda frittatina. Decorate la superficie di ogni frittata con ancora un po’ di crema di formaggio, tentando di darle una forma a cuore e aggiungete ancora un po’ di julienne di radicchio. Macinate del pepe bianco a piacere e servite.

about food

37


38

about food

laricettadellafelicita.blogspot.com


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Piccoli cuori semifreddi con sorpresa

Ingredienti per 8 cuori: 100gr di cioccolato fondente al 70% di cacao / 250 ml di panna / 2 albumi / 70 gr di zucchero a velo / rhum / caramello / granella di nocciole / amarene sciroppate + il loro sciroppo Facciamo fondere a bagnomaria metà del  cioccolato fondente. Appena è ben sciolto togliamo dal fuoco e uniamo il restante cioccolato grattugiato grossolanamente e giriamo bene; col calore del cioccolato fuso, piano piano si scioglierà anche quello grattugiato, abbassando la temperatura della massa: abbiamo appena temperato il cioccolato con un metodo semplicissimo ma che da buoni risultati. Prendiamo uno stampo di silicone con la forma che vogliamo ottenere, in questo caso i cuori, e spennelliamo bene l’interno col ciocco fuso. mettiamo in freezer per una decina di minuti, tiriamo fuori e ripetiamo l’operazione, cercando di coprire le eventuali imperfezioni o i buchi dei nostri gusci. Rimettiamo in freezer e prepariamo il gelato.  Montiamo bene la panna e uniamo un cucchiaino di rhum. A parte montiamo gli albumi a neve con un a goccia di limone (serve a stabilizzarli) e unendo lo zucchero a velo a cucchiaiate solo dopo pochi minuti per ottenere una meringa lucida e soda. Ora amalgamiamo le due masse, la panna e gli albumi, con una spatola, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Con questo composto riempiamo i gusci di cioccolato a metà, facendo un primo strato, quindi versiamo in ogni guscio qualche cucchiaio di caramello o di sciroppo di amarene, completiamo con la granella o l’amarena intera e chiudiamo il guscio con dell’altro gelato bianco. Mettiamo in freezer per almeno 5-6 ore. Mi raccomando di sformare i semifreddi con molta delicatezza affinchè non si rompano i gusci.

about food

39


40

about food

lapatataingiacchetta.com


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Cake pops al cioccolato piccante

Ingredienti: 140g di cioccolata fondente / 100g di burro / 15g di cacao in polvere / 120g di zucchero / 100g di farina tipo “00 / un pizzico di sale / un cucchiaino raso di peperoncino in polvere / mascarpone qb / cioccolata al peperoncino qb / un paio di cucchiaini di zuccherini colorati

Preparate la torta al cioccolato: Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente insieme al burro. Quando saranno compeltamente fusi mescolateli con lo zucchero e il cacao in polvere e aggiungete poi nell’ordine le uova, la farina, il peperoncino in polvere e il sale. Mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio. Versatelo in una tortiera e fatelo cuocere nel forno caldo a 180°C per circa 20-30 minuti. Preparate le palline dei cake pops: Fate raffreddare la torta e poi sbriciolatela. Incorporate tanto mascarpone quanto necessario per amalgamare in un impasto morbido (dovrebbe avere la stessa consistenza della pasta frolla). Formate una grossa palla e da questa formate delle palline. Io ho scelto di dare ai miei pops la forma di cuoricini e mi sono aiutata con uno stampo in silicone. Lasciate raffreddare le vostre palline per una notte in frigorifero. Preparate i cake pops: Fate fondere a bagnomaria i cioccolato al peperoncino. Infilate un bastocino all’interno delle palline (io ho usato i bastoncini che si usano per gli spiedini, ma se li trovate sarebbero da preferire i bastoncini da leccalecca) e immergetele nel cioccolato fuso. Lasciate raffreddare e cospargete zuccherini colorati.affinchè non si rompano i gusci.

about food

41


le ricette gluten free :) 42

about food


le ricette gluten free

about food

43


glu-fri.blogspot.com

44

about food

44

about food


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Insalata di crescione con avocado, champignon e anacardi in vinaigrette di patate

Ingredienti: 200 gr di crescione / 100 gr di champignon / 1 avocado / 60 gr di coppa * / 10 anacardi / 1 cipolla di Tropea / 1 patata / 150 ml di brodo vegetale / 3 cucchiai di aceto di mele * / 2 cucchiaini di miele / 30 ml di olio di oliva / Sale e pepe * senza glutine e/o contaminazioni da glutine. Consultare il prontuario dell’AIC. Avete bisogno di: Un tagliere, un coltello, un pentolino, uno schiacciapatate, una frusta, una padella e qualche ciotola Preparare la vinaigrette: Far bollire la patata con la buccia, quando è morbida scolarla, sbucciarla e schiacciarla bene con uno schiacciapatate. In un pentolino portare a bollore il brodo e unire sale, pepe, aceto, miele e olio e mescolare bene, aggiungere la patata e sbattere il composto con una frusta sino a integrare tutti gli ingredienti. Se necessario aggiungere un po’ d’olio fino a ottenere una preparazione liscia, senza grumi e piuttosto liquida. Tostare leggermente gli anacardi in una padella. Toglierli e metterli da parte, nella stessa padella friggere la coppa sino a che sia croccante. Non dovrebbe essere necessario aggiungere altri grassi, nel caso unire un po’ di burro. Mondare e lavare il crescione (nella versione originale è valeriana), pulire i funghi e tagliarli a lamelle sottili, sbucciare e tagliare a fettine l’avocado, tagliare la cipolla ad anelli. Servire l’insalata direttamente nei piatti  distribuendo le foglie di crescione, gli champignon, la cipolla,  le fette di avocado, gli anacardi. Unire la coppa spezzettata e condire con la vinaigrette. Servire subito.

about food

about food 45

45


46

about food

glu-fri.blogspot.com


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Ragout d’agneau con ananas

Ingredienti: 400 gr di coscia di agnello senza grasso / 30 gr di burro / 200 gr di pomodori / 2 carote / 2 gambi di sedano / 1 melanzana / 2 spicchi d’aglio / 1 mazzetto di timo / 2 cucchiai di amido di mais / 250 ml di vino / 3 cucchiai di dadini di ananas candito / Olio / Sale e pepe Tagliare la carne in pezzi piccoli. Lavare e mondare le verdure e tagliarle a dadini. Tritare la cipolla e l’aglio. Sbollentare i pomodori per un minuti in acqua bollente, passarli sotto l’acqua fredda, poi eliminare la buccia e i semi e tagliare la polpa a dadini. In una padella scaldare il burro e fare soffriggere l’aglio e la cipolla, appena sono leggermente trasparenti aggiungere il resto delle verdure tranne i pomodori e farle saltare per qualche minuto. Salare, pepare e poi spolverare con le foglie di timo. In casseruola che va in forno rosolare a fuoco vivo la carne con un po’ d’olio. Quando è rosolata salare, pepare e spolverizzare con l’amido di mais e mescolare bene. Versare il vino, cuocere un paio di minuti e poi unire le verdure saltate e i pomodori. Coprire e trasferire in forno preriscaldato a 150 gradi per un ora e mezzo, se necessario aggiungere altro vino. Se non si ha una casseruola che possa passare direttamente dai fornelli al forno, trasferire il tutto in una teglia e coprirla con un foglio di alluminio. Si può accompagnare con riso pilaf o un gratin di patate.

about food 47


48

about food

glu-fri.blogspot.com


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Parfait all’arancia

Ingredienti: 3 arance (io ne usate solo 2 perché erano molto succose) / 2 tuorli d’uovo / 100 gr di zucchero a velo / 20 gr di zucchero vanigliato / 250 ml di panna da montare / sale Montare la panna montata con lo zucchero vanigliato a mezzo punto, ossia consistente ma non spumosa. Battere con una frusta i tuorli con lo zucchero a velo, un pizzico di sale e 3 cucchiai di acqua calda. Continuare a battere a bagnomaria fino a che la temperatura sia di 80 gradi, poi trasferire il tutto in un mixer e continuare a montare i tuorli sino a che il composto sia a temperatura ambiente e abbia la consistenza di uno zabaione. Unire il succo di arancia e amalgamare delicatamente. Incorporare la panna alla crema d’arancia con movimenti avvolgenti dall’alto verso il basso. Versare la preparazione in uno stampo foderato con pellicola e congelarlo per una notte. Servire con una fettina di arancia insieme al gateaux di cioccolato.

about food 49


50

about food

glu-fri.blogspot.com


LE RICETTE DELLA REDAZIONE

Gateaux au chocolat Ingredienti: 100 gr di cioccolato fondente al 70% di cacao* / 2 uova / 35 gr di burro / 35 gr di zucchero di canna / 12 gr di farina di riso * / 12 gr di fecola di mandioca* / 1 bustina di zucchero vanigliato* / zucchero a velo* / pezzetti di cioccolato* / sale *senza glutine e/o contaminazione da glutine. Consultare il prontuario dell’AIC. Accendere il forno a 220 gradi. Sciogliere il cioccolato con il burro in un pentolino dal fondo spesso a fuoco basso, o a bagnomaria o al microonde (1 minuto potenza minima). Sbattere in un mixer le uova con lo zucchero di canna, unire lo zucchero vanigliato. Quando il composto è bianco e spumoso unire poco a poco il cioccolato fuso e la farina e mescolare bene. Imburrare e infarinare degli stampini individuali distribuire l’impasto fino a 3/4, adagiare i pezzetti di cioccolato sulla superfici e poi coprire con il resto del composto. Infornare e cuocere in forno caldo a 220 gradi per 8-10 minuti. Spolverare con zucchero a velo e servire tiepidi con il parfait d’arancia tagliato a fettine.

about food 51


hanno partecipato al contest: RICETTE DOLCI 1) Tortamore Cioccolorzo (ricetta arrivata via e-mail da Paloma Donadi) 2) Cupcake alla Nutella (www.lacuochinasopraffina.com) 3) Biscotti di San Valentino (viaggiandotrapensieriericette.blogspot.com) 4) Muffins al cioccolato con cuore farcito (labuonacucinadikatty.blogspot.com) 5) La Tentazione (paneepomodoro.wordpress.com) 6) Baci di zucchero (ricettesalentinedallaaallaz.blogspot.com) 7) Spitzbuben (chepasticcionicole.blogspot.com) 8) Charlotte ai frutti rossi (unaricettaalgiorno-bears.blogspot.com) 9) Panna cotta al cioccolato (adessosimangia.blogspot.com) 10) Bacetti di Dama al Dulce de Leche (torteriatasti.wordpress.com) 11) Passione all’arancia (nuvoledifarina.blogspot.com) 12) Cupcakes all’arancia con crema al limone e ribes (incucinatralenuvole.blogspot.com) 13) Biscotti integrali a “quattromani” (speziapazza.blogspot.com) 14) Tortino cioccolato e confiture de lait (lagelidaanolina.blogspot.com) 15) Red velvet cake al cacao (ritroviamociincucina.blogspot.com) 16) Tortine integrali bicolori all’olio di nocciola e cioccolato (lamammapasticciona.blogspot.com) 17) Caprese alle nocciole (paretidizucchero.blogspot.com) 18) Biscotti di Biancaneve (questionedigusto.wordpress.com) 19) Muffin cuor di crema nocciola meringati ( arrivata via e-mail da Ivonne Neri) 20) Biscotti frollini al cacao e Nutella (losfiziogoloso.blogspot.com) 21) Ciambella al cocco (cuochesidiventa.blogspot.com) 22) Mini cake per due al cioccolato e peperoncino (gustaamasognacrea.blogspot.com) 23) Rotolo con nutella (lisaricette.blogspot.com) 24) Biscotti per San Valentino (bryceshouse-eri.blogspot.com) 25) Cuoricini fragola e panna (amichecucina.blogspot.com) 26) Red passion cupcakes (cucinina.blogspot.com) 27) Cupcakes con cuore di cioccolato al latte (nelly-bacididama.blogspot.com) 28) Biscotti cioccolato e crema di fragole (zuccheroconamore.blogspot.com) 29) Due cuori e una ricotta (lestortedidadra.blogspot.com) 30) Tortini cioccocuore (lericetteincucinadipatatina.blogspot.com) 31) Tortino al cioccolato e acqua di rose (lovelivesinthekitchen.com) 32) Muffins di S. Valentino (ricetta arrivata via e-mail da Sara) 33) Chocolate Sablès (unbiscottoalgiorno.com) 34) Tartellette alla crema cotta (researchandkitchen.blogspot.com) 35) Cuori di San Valentino (ledeliziedimammaorsa.blogspot.com) 36) Sfogliatine alla crema e fragole (semplicebuono.blogspot.com) 37) Cuore di crostata al cacao con crema al cioccolato e pere (blog.giallozafferano.it/ioelacucina) 38) Devil’s food cake in red (lafemmeduchef.com) 39) Black sweet heart (pietropastorelli.name) 40) Frollini al caramello (nanielollycucinaedintorni.blogspot.com) 52

about food


41) Chocolate cake con smarties e togo (dolcezzedinonnapapera.blogspot.com) 42) Crépes di lamponi con gelato alla vaniglia e decorazioni di caramello (f00l4f00d.wordpress.com) 43) Beetroot brownies (www.shakeandbake.it) 44) Cake pops dell’amore (lacucinadibucci.blogspot.com) 45) Cupcakes coccolosi (gattoghiotto.blogspot.com) 46) Semifreddo al cioccolato bianco con gelatina di rosa canina (lisa-theobroma.blogspot.com) 47) Biscottini integrali al limone (jailechocolat.blogspot.com) 48) Red velvet cupcakes (www.imanicarettidiannare.com) 49) Torta cioccolato e pere (cucchiaiodistelle.blogspot.com) 50) Macarones (blog.giallozafferano.it/lauraricette) 51) Cuori di cioccolato con panna montata (perfameopergola.blogspot.com) 52) Macarons love therapy (www.ilcastellodizucchero.com) 53) Soufflè al cioccolato e lamponi (www.verzamonamour.com) 54) Torta di mele (cottoesgolardato.blogspot.com) 55) Un amore di cupcake (www.oggipanesalamedomani.it) 56) Gelatina di vaniglia (pappaecicci.blogspot.com) 57) Suspiros con cannella e cioccolato (www.anemoneincucina.com) 58) Biscuori (www.farinadigio.eu) 59) Cuoricini mousse e fragole (unapinguinaincucina.blogspot.com) 60) La vie en rose (deliziedisofia.blogspot.com) 61) Le ginevrine (lacucinadimamma-loredana.blogspot.com) 62) Black forest cupcake (americanpieedintorni.blogspot.com) 63) Dolce cuore alle banane caramellate (barboncinaincucina.blogspot.com) 64) Cuori variegati al rum (atuttacucina.blogspot.com) 65) Tiramisù innamorato (langolodipocahontas.blogspot.com) 66) Cioccolatini ripieni con peperoncino e rum (muzzarellaaifornelli.blogspot.com) 67) Crostatine al cioccolato e lamponi (mikylife.wordpress.com) 68) Cuori bianchi e neri (pane-e-marmellata.blogspot.com) 69) Necci di San Valentino (blog.giallozafferano.it/biscottovolante) 70) Brioches simil Brioss (blog.giallozafferano.it/graziaincucina) 71) Strawberries fields cake (www.latanadelconiglio.com) 72) Il bacio che vorrei (tuyaeilmare.blogspot.com) 73) Biscotto saraceno con cremino alla nocciola (sottoilvesuvioidolci.blogspot.com) 74) Baci di dama (cuordicucchiaio.blogspot.com) 75) Tortino con marmellata ai frutti di bosco (www.myfoodesign.com) 76) Muffin in conigliocubetti di carta forno (trattoriadamartina.blogspot.com) 77) Torta di mele (ricetta arrivata via e-mail da Claudia Bardaro) 78) Oreo mini cheesecakes (almalusplaceblog.com) 79) Cupcakes speziati con frosting al formaggio (tortinoalcioccolato.blogspot.com) 80) Minne di Sant’Agata (www.cookingplanner.it) 81) Mini pavlova ai frutti rossi (leivinvita.blogspot.com)

about food

53


82) Tortine alla panna e fragole (lamponietulipani.blogspot.com) 83) Cuori sorpresa (saporiinconcerto.blogspot.com) 84) Sfogliatina con mousse di cioccolato (nidienodi.blogspot.com) 85) Biscotti degli innamorati piccanti (labandadeibroccoli.blogspot.com) 86) Whoopy pie con crema ai mirtilli (breakfastatlizzy.blogspot.com) 87) Crema alla panna con glassa al cioccolato fondente (www.crumbledimele.it) 88) Pavlove di Berth per San Valentino (fashionflavorscooking.blogspot.com) 89) Cupcakes cuori di mela e cannella (chiacchierecucina.blogspot.com) 90) Fior di frolla con nutela e frutti di bosco (lacuocamafalda.blogspot.com) 91) Plumcake con sorpresa e crema zabaione (fantasiedellacucinadiannaly.wordpress.com) 92) Cuor di riso con agar agar (lacasadi-artu.blogspot.com) 93) Budino di cioccolato bianco (dolci--passioni.blogspot.com) 94) Biscotti da amare (profumodicasamia.blogspot.com) 95) Mousse di ricotta e cioccolato con geleè di fragola (pupaccena.blogspot.com) 96) Cestini di meringhe al cioccolato extra-noir piccante (leleccorniedidanita.blogspot.com)

RICETTE SALATE 1) Capesante gratinate (ricetta arrivata via e-mail da Paloma Donadi) 2) Bombolette (paneepomodoro.wordpress.com) 3) Salmone e bresaola al forno con radicchio tardivo (leleganzadelpolpo.blogspot.com) 4) Parmigiana monoporzione (unaricettaalgiorno-bears.blogspot.com) 5) Filetto di orata con verdurine e sformatino di patate (fairieskitchen.blogspot.com) 6) Spaghetti con polpette (mellifluo.blogspot.com) 7) Terrina di broccoli e tonno (incucinaconroberta.blogspot.com) 8) Cuoricini di pasta sfoglia e zucchine (unapinguinaincucina.blogspot.com) 9) Tempura di gamberi, calamari e verdure (www.verzamonamour.com) 10) Cuor di carciofo (torteriatasti.wordpress.com) 11) Pasticcio di asparagi bianchi e speck (losfiziogoloso.blogspot.com) 12) Risotto bollicine e profumo di noce moscata (langolodipocahontas.blogspot.com) 13) Fusilli e triglie in love (cucinina.blogspot.com) 14) Ossobuchi al pomodoro (f00l4f00d.wordpress.com) 15) Pollo alle olive teggiasche (homesweethome00.blogspot.com) 16) Maiale alla melagrana (francesckitchen.blogspot.com) 17) Ravioli zucca e ricotta al pesto di pistacchi di Bronte (speziapazza.blogspot.com) 18) I cuori di San Valentino (zuccheroconamore.blogspot.com) 19) Biscotti della fortuna salati (lacucinadibucci.blogspot.com) 20) Gnocchi con sugo di calamari (researchandkitchen.blogspot.com) 21) Anelli Barolo e salsiccia (saleecoccole.blogspot.com) 22) Salmone al forno con tortini alle erbette e crema di robiola (incucinatralenuvole.blogspot.com) 23) Cuori di polenta con caprino e polvere d’arancia (pupaccena.blogspot.com) 24) Cuori di ragÚ alla bolognese (dolciagogo.blogspot.com) 25) Crostatine salate in viola (saporidielisa.blogspot.com) 26) Risotto al limone (www.imanicarettidiannare.com) 54

about food


27) Riso rosa ai frutti di bosco (lagelidaanolina.blogspot.com) 28) Lasagna di olive nere con carciofi e ricotta (tuyaeilmare.blogspot.com) 29) Cuori rossi con sfoglia al latte (ilpandizenzero.blogspot.com) 30) Mini quiche con zucchine e carote (semplicebuono.blogspot.com) 31) Pere caramellate gorgonzola e noci (alexchef-musicaecucina.blogspot.com) 32) Cappellacci yin e yang (elenaskitchen.wordpress.com) 33) MenĂš commestibile (www.ladiesmarmalade.com) 34) Tortino di riso venere con sasa di zafferano, gamberetti e zucchine (dolci--passioni.blogspot.com) 35) Strudel salato con sorpresa (saporiinvaligia.blogspot.com) 36) Waffels di patate (lamponietulipani.blogspot.com) 37) Cuori in agrodolce (fabianacanale.blogspot.com) 38) Panini al latte (ricettedicultura.blogspot.com) 39) La frittatina “scompostaâ€? (www.unacenaconenrica.com/wp) 40) Cuori di polenta su letto di prosciutto e crema di funghi e tartufo (lericetteincucinadipatatina.blogspot.com) 41) Rosa di pasta sfoglia e salmone (comeunfiorellinodirosmarino.blogspot.com) 42) Filetti di persico con salsa della passione (www.murzillosaporito.com) 43) Ravioli al cacao con mascarpone e parmigiano (pane-e-marmellata.blogspot.com) 44) Pasta con le rape (ricetta arrivata via e-mail da Claudia Bardaro) 45) Cuoricini di uova sode al vino rosso (blog.giallozafferano.it/abbinirichi) 46) Risotto alla crema di formaggio su vellutata rossa (fantasiedellacucinadiannaly.wordpress.com) 47) Macarons con roquefort, pere e frutta secca (fashionflavorscooking.blogspot.com) 48) Due cuori e una polenta (ladeliziosasignorinaeffe.blogspot.com) 49) Cuoricini di riso con scamorza e zucchine (ledeliziedellamiacucina.blogspot.com) 50) Vellutata di barbabietola e Stilton (gustaamasognacrea.blogspot.com) 51) Filetto di maiale con funghi porcini e frutti di bosco (www.cookingplanner.it) 52) Risotto al cioccolato con arancia, melograno e sfoglia piccante (saporiinconcerto.blogspot.com) 53) Moscardino, patate e finocchi (apanciapiena.blogspot.com) 54) Fiori e cuori al formaggio (profumodicasamia.blogspot.com) 55) Due cuori e due patate (lestortedidadra.blogspot.com)

Grazie di cuore a tutti! about food

55


Seguici sempre su aboutfoodrecepies.blogspot.com e se vuoi collaborare con noi inviaci una mail a: redazioneaboutfood@gmail.com. Ti aspettiamo!

about food © Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. Il materiale pubblicato è di proprietà dei rispettivi blog segnalati e autori. La rivista è realizzata senza alcun scopo di lucro, viene pubblicata in solo formato PDF ed è scaricabile gratuitamente. Questa rivista non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

About Food: special S. Valentine day  

The special issue of February, all dedicated to Saint Valentine. Giving away two boxes tasting offered by Smartbox.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you