Issuu on Google+

Se fa caldo... fai girare le pale Innanzitutto un ventilatore costa meno di un condizionatore. In secondo luogo, il ventilatore produce un refrigerio immediato e soprattutto sano: il ventilatore infatti attenua il disagio dell’afa e del gran calore, senza tuttavia modificare la qualità dell’aria, che rimane sempre la stessa, solo mossa più velocemente. Ovviamente bisogna prestare attenzione a non sottoporsi direttamente al flusso d’aria, per non rischiare di raffreddarsi in modo dannoso. Non richiede un’installazione complicata, basta collegarlo alla presa di corrente. L’unica tipologia che ri-

chiede qualche lavoro in più, è quella del ventilatore a soffitto, minore comunque rispetto a quello per l’installazione di un condizionatore. Il ventilatore consuma poca energia. Questo permette di risparmiare sulla bolletta e di pesare molto meno sul consumo energetico collettivo e quindi di non gravare sulla qualità dell’ambiente che ci circonda. In ultimo, il ventilatore non modificando la qualità dell’aria e non dovendo scaricare all’esterno come succede per i condizionatori, continua nell’intento di non gravare sulle qualità dell’ambiente, rappresentando se non un beneficio, almeno non rappresentando un pericolo per l’ambiente e per la collettività.

QUALE VENTILATORE SCEGLIERE SERIE GORDON di Vortice Ventilatori oscillanti da tavolo e colonna a 3 velocità. Realizzati in resina termoplastica antiurto. Griglia di protezione asportabile per una facile pulizia. Oscillazione 90°. Dati e prestazioni certificate da IMQ Performance

I ventilatori da soffitto possono essere dotati di pale molto lunghe e quindi produrre una grande portata d'aria. Anche muovendosi a bassissima velocità sono più efficienti e più silenziosi dei normali ventilatori da parete o da tavolo. Inoltre l'aria, mossa con delicatezza ed in maniera omogenea, non è unidirezionale e quindi non è fastidiosa. L'effetto rinfrescante prodotto da un ventilatore da soffitto può variare notevolmente in dipendenza di vari fattori: temperatura ed umidità, quantità di traspirazione individuale, altezza delle pale dal suolo, vicinanza di pareti, conformazione dell'arredamento, ecc. Risulta estremamente difficile stabilire una regola fissa, mentre può essere enunciato il seguente criterio di massima: un ventilatore da soffitto può rinfrescare persone disposte in una circon-

ferenza corrispondente a circa 2,5 volte il diametro circoscritto dalle pale in ambiente totalmente libero. In presenza di pareti tangenti la circonferenza, l'effetto rinfrescante si accentua. Alcuni modelli di ventilatori a soffitto, sono dotati della possibilità di invertire il flusso d’aria, per evitare che aria calda e fredda stazionino soltanto in alcune zone dell’ambiente aerato e per consentire così un sano ricambio. Il ventilatore da soffitto è inoltre spesso dotato di plafoniera con lampada, per illuminare oltre che aerare, in quanto solitamente il ventilatore a pale viene posizionato al centro della stanza, dove si trova nella maggior ARIANTE® TOWER Ventilatore a torre rotante da terra Particolarmente indicato per rinfrescare anche a grande distanza. L’effetto “brezza” rimane efficace sino a 8 metri dal ventilatore. Occupa lo spazio di una piastrella; può essere posto in un angolo e rinfresca tutta la stanza e, quando non serve, sta agevolmente in un armadio. Altezza cm 73,2. Cavo di alimentazione 1,80 m. Rotazione: 70°. Di Vortice

BLOW di Luceplan trasforma il tradizionale ventilatore a soffitto in un funzionale apparecchio di illuminazione bello ed elegante alla vista. Pale in metacrilato, colorate e sistema elettronico per gestire a distanza sia la luce sia la ventilazione mediante un telecomando a raggi infrarossi. Bassa rumorosità, solo 32 dB

LA MIA 1a casa

continua...


FRIZZI di Nemo Ventilatore a tre pale con doppia funzione, ventilazione e illuminazione disegnato da Karim Rashid. Tutte le funzioni sono gestibili tramite telecomando. Corpo e pale in policarbonato, diffusore in vetro soffiato bianco opalino

parte dei casi anche la fonte di illuminazione principale. Il ventilatore da soffitto può anche essere dotato di telecomando, per essere azionato molto più facilmente a distanza. I ventilatori da terra, a piantana o su asta, sono pensati per aerare grandi ambienti senza ricorrere a lavori elettrici e talvolta murari, come può accadere per il ventilatore a soffitto. Ovviamente più le dimensioni del ventilatore aumentano, più sarà grande l’ambiente che con questo si potrà rinfrescare. Da notare che i ventilatori da terra però, offrono aerazione soltanto dall’altezza in cui si trovano le pale, che nella tipologia ad asta si può quindi regolare, per avere l’aria nella zona che più si desidera. Rispetto al classico ventilatore da tavolo, le pale hanno un diametro più lungo. In tutti i modelli, la piantana è regolabile in altezza, secondo le proprie necessità. Si possono spostare da una stanza all’altra. Il montaggio è piuttosto semplice e non servono particolari istruzioni. I ventilatori da appoggio sono invece pensati per un’aerazione puntuale e più contenuta. Solitamente di dimensioni più piccole, sono in grado infatti di dare refrigerio soltanto a zone limitate nello spazio. Sono piuttosto leggeri e per niente ingombranti, soprattutto se dovete ad esempio trasportarli da una stanza all’altra. Spesso sono orientabili, possono rimanere fermi e puntati su un determinato luogo, oppure ruotare in diverse direzioni con un moto costante, per aerare diverse zone dello stesso ambiente. Questi modelli devono

avere la grata fissa, un coperchio che mette in sicurezza la ventola all’interno. Se la grata non è sufficientemente stretta, è un pericolo per le dita, soprattutto dei bambini.

DOVE LO METTO? La posizione del ventilatore dipende dalla tipologia dell’apparecchio e dalla grandezza dell’ambiente da rinfrescare. Per calcolare la grandezza di quello da soffitto dovete tenere presente che la portata d'aria delle pale corrisponde a una circonferenza di circa 2,5 volte il loro diametro se posizionate ad un'altezza di 2 metri e mezzo. Se il centro del soffitto corrisponde anche al punto da cui parte l’illuminazione generale dell’ambiente, scegliete un modello di ventilatore dotato di plafoniera con lampada. Il ventilatore da soffitto può anche essere dotato di un comodo telecomando. Se invece si desidera un’aerazione generale di un ambiente senza intervenire sull’impianto elettrico, un ventilatore da terra di ampie dimensioni è l’ideale: posizionarlo vicino a una delle pareti più lunghe della stanza nel mezzo della sua lunghezza, o davanti alla zona più abitata e frequentata del locale; utilizzare l’orientabilità del ventilatore per fare in modo di aerare l’ambiente in tutte le direzioni. Per quanto riguarda i ventilatori da appoggio, solitamente più piccoli, posizionateli vicino alla zona di lavoro o di studio che volete rinfrescare, in modo che l’aerazione sia precisa e puntuale, ma non sottoponetevi mai direttamente al flusso dell’aria: potreste raffreddarvi esponendovi a correnti dannose. Il ventilatore da appoggio, quando non si usa, può facilmente essere spostato e trovare alloggio in un vano di dimensioni contenute, in libreria o nello sgabuzzino.

di ventilatori a soffitto) si può andare incontro a spiacevoli contrattempi. Per quanto riguarda i ventilatori da tavolo o a piantana, il pericolo sicurezza ri-

LUX di Italexport Ventilatore da soffitto di design. Cromo, con 2 o 4 pale in perspex trasparente con diametro di cm 127 o 180

guarda la grata che deve essere molto fissa, deve impedire l’accesso volontario (se si tratta di bambini) o involontario delle dita che andrebbero a toccare le pale del ventilatore, andando incontro ad infortuni evitabili. Ricordatevi infatti, che le pale dei ventilatori raggiungeranno una velocità massima di 80 km l’ora, un vero pericolo, se non ci fosse la barriera di protezione. Più sicuri invece, i ventilatori da soffitto per quanto riguarda la sicurezza meccanica, ma solo se vengono installati ad un’altezza non inferiore ai 2,30 metri, come abbiamo già menzionato nel capitolo dedicato esclusivamente ai ventilatori a soffitto.

SWING di Italexport Ventilatore da soffitto con luce, vetro satinato, con 3 pale in perspex trasparente e colorato. Diametro cm 102 o 127, può anche invertire il senso di rotazione

SICUREZZA Prima di acquistare il ventilatore, dovrete tenere conto di molti fattori dal punto di vista dalla sicurezza. Dovrete per esempio, accertarvi che le parti elettriche non siano facilmente accessibili a tutti. Alcuni modelli infatti, presentano le parti elettriche ben visibili, e magari, durante la pulizia delle pale (nel caso

LA MIA 1a casa


Se fa caldo... fai girare le pale