__MAIN_TEXT__

Page 1

ALLERGIE

Tutto quello che devi sapere Allergeni perenni

Allergia agli animali


ALLERGIE

Tutto quello che devi sapere Allergeni perenni

Allergia agli animali La maggior parte delle allergie avviene nei confronti di gatti e cani. Per motivi ancora poco chiari, le reazioni allergiche ai gatti sono più frequenti di quelle ai cani. Gli allergeni felini sono presenti in quantità diverse in tutte le razze. L’antigene è presente soprattutto nella saliva, nelle ghiandole sebacee e nelle cellule cutanee. L’animale lo distribuisce su tutto il pelo leccandosi (ecco perché spesso si parla anche di «allergia al pelo degli animali»). I maschi castrati e le femmine secernono meno allergene dei maschi non castrati, ma la maggior parte delle persone reagisce comunque a tutti i gatti. L’allergene principale del cane si trova soprattutto nel pelo e nella saliva. Secondo la razza, il carico allergenico varia. In generale, si sa che i cani a pelo corto producono più allergeni di quelli a pelo lungo. Gli allergeni degli animali domestici si legano alle particelle di polvere e, secondo le dimensioni di queste particelle, restano sospesi per ore nell’aria prima di depositarsi a terra. Attaccati ai capelli e agli abiti delle persone, finiscono anche in locali in cui normalmente non entrano animali. Ecco perché nelle aule scolastiche, nelle camere d’albergo, nei cinema, sui mezzi di trasporto pubblici ecc., si rilevano elevate concentrazioni di allergeni animali. Può quindi accadere che una persona abbia una reazione allergica anche in assenza di animali.


ALLERGIE

Tutto quello che devi sapere Consigli utili Molte persone scoprono di essere allergiche soltanto dopo aver preso un animale domestico. Dato che in genere si sviluppa un legame affettivo molto intenso, l’idea di allontanare l’animale non è nemmeno presa in considerazione. Con le seguenti misure, si può ridurre il carico allergenico: 1. Nel limite del possibile, tenere l’animale fuori dall’abitazione 2. Tenere l’animale fuori dalle camere da letto 3. Lavarsi le mani dopo ogni contatto con l’animale 4. Passere gli abiti con i rotoli adesivi (non spazzolarli) 5. Delegare ad altri membri della famiglia la pulizia degli spazi in cui l’animale dorme e mangia 6. Utilizzare rivestimenti lavabili per i mobili imbottiti e le sedie, eliminare tappeti e altri «catturapolvere» 7. Passare regolarmente l’aspirapolvere (apparecchi con filtro HEPA classe 11 e struttura a prova di allergene), passare tutti i giorni lo straccio sui pavimenti 8. Utilizzare depuratori per l’aria con filtro HEPA classe 11 Nonostante questi accorgimenti, la causa dei disturbi – l’allergene – rimane. Il pelo animale si diffonde in tutto l'appartamento, attaccandosi ad abiti e altri tessili. Prima di prendere un animale con il pelo, le persone allergiche dovrebbero tenere presente che potrebbero risultare allergiche all'animale, con tutte le conseguenze del caso (terapia costante o rinuncia all'animale).

Profile for Your Full Wellness

Gatto e cane  

Gli allergeni del gatto e del cane: allergeni perenni e molto diffusi.

Gatto e cane  

Gli allergeni del gatto e del cane: allergeni perenni e molto diffusi.

Advertisement