Page 1

guida all’ eCommerce

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


12% incremento eCommerce in Italia nel 2012

50% percentuale della popolazione Europea che entro il 2015 effettuerà acquisti onLine

27% fatturato estero per aziende italiane che vendono onLine

305 mld€ valore eCommerce europeo 2012

21 mld€ valore eCommerce italiano 2012

22% incremento eCommerce in Europa nel 2012

30% siti Italiani in più lingue

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


il mercato Globale ed il commercio elettronico I dati dello sviluppo dell’eCommerce indicano con chiarezza che questo sarà nei prossimi anni il mezzo principale per il commercio sia verso i privati che tra le organizzazioni. Una necessità ed un’opportunità per attività di qualsiasi dimensione nella maggior parte dei settori. L’immediatezza degli strumenti informatici può dare l’erronea impressione che sia sufficiente un sito, un carrello della spesa e l’aggancio ai metodi di pagamento per iniziare a vendere online. Con questa guida vi illustriamo il percorso per raggiungere i migliori risultati :

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


eCommerce

una scelta La scelta deve essere convinta, determinata e condivisa. Per raggiungere i risultati ci sono dei passaggi necessari, senza i quali nulla è fatto. Devono essere allocate le giuste risorse, finanziarie ed umane, non diversamente da quanto si farebbe per aprire un commercio tradizionale. Nell’eCommerce la tecnologia gioca un ruolo fondamentale e spesso determinante. Il fatto che ci si muova un universo definito “virtuale” non deve trarre in inganno: i fatturati che si realizzano sono assolutamente Reali.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Cosa ed a chi vendere “On Line non ci sono confini territoriali, esistono invece barriere linguistiche e culturali”. Sulla Rete tutto può essere proposto per la vendita. Il prodotto/servizio deve essere analizzato criticamente, possono essere necessari aggiustamenti, la creazione di varianti o di novità espressamente create per questo canale. Dalla rete si può arrivare ad un’utenza enormemente più vasta, varia e distribuita; questa opportunità può avere a sua volta un riflesso sulla scelta dei prodotti e sulla modalità di proposta.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


L’abito giusto per ogni occasione “smartPhone, tablet, deskTop”. L a p re s e n t a z i o n e d e v e e s s e re adattata allo strumento di fruizione dell’utente. L’informazione deve essere concisa, semplice e chiara, l’effetto funzionale. La modalità di presentazione deve essere adeguata al prodotto / servizio offerto. La velocità di risposta del sistema, compatibilmente con la copertura della rete, deve essere la migliore possibile in modo da consentire una navigazione fluida.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Chi Sei ? “La reputazione conta più della dimensione”. La competizione sulla rete è aperta a tutti, le dimensioni aziendali contano, ma meno della reputazione. La reputazione si crea giorno dopo giorno, con la produzione d’informazione, la qualità dei prodotti e dei servizi forniti. Le interazioni sociali sono la base della creazione della reputazione: vanno stimolate ed ascoltate.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Integrazione ed Interazione “ l’ eCommerce è la tua azienda nel mondo ”. Non solo web ma integrazione tra processi aziendali ed eCommerce. Dall’interazione degli utenti, alle offerte, alla produzione. Un flusso continuo in tempo reale di informazioni che richiede la realizzazione di sistemi integrati WebAzienda, per poter sfruttare al meglio ogni opportunità ed essere efficaci sul mercato.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


lo stato attuale Il comune modello di sito internet prevede la realizzazione di una serie di pagine da caricare su un web-server. I contenuti, definiti di solito dopo molte riunioni, vengono inseriti da chi si occupa della realizzazione del sito. Il paradigma di riferimento è quello, statico, del depliant o del catalogo. Si calcola che 80% dei siti presentino informazioni obsolete. Causa principale è la farraginosità di un meccanismo, che pure in presenza di sistemi per la gestione dei contenuti, non consente un facile utilizzo da parte degli Utenti e prevede il passaggio attraverso i professionisti del WEB anche per questa operazione. La diffusione delle interazioni sociali ha modificato le attese ed i comportamenti. Il sito statico è deludente, l’aspettativa è quella di un flusso costante di contenuti e più questo avviene, più gli utilizzatori saranno invogliati a ripetere le visite, inoltre il diretto passaggio delle informazioni ai social favorisce questo comportamento. In un sito di eCommerce il problema dell’aggiornamento dei contenuti diventa prioritario. Sono stati quindi studiati dei sistemi, talvolta in forma di moduli aggiuntivi, che, pur senza abbandonare il modello web-server, consentano una più agevole gestione. Il risultato dal punto di vista operativo viene raggiunto, ma con notevoli rigidità, in primo luogo nelle possibilità di espressione e rappresentazione delle informazioni.

siti statici

80% siti con informazioni obsolete

interazioni sociali

difficile aggiornamento dei contenuti

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


L’integrazione con la struttura informativa aziendale, è un’altro punto cruciale. Concepito come un’entità esterna, basato su tecnologie differenti rispetto a quelle normalmente utilizzate nel mondo IT tradizionale, e frequentemente sviluppato da professionalità che, per loro natura, hanno poca dimestichezza con i sistemi informativi aziendali, il sito di eCommerce , per come nella maggior parte dei casi viene realizzato, utilizza sistemi di connessione spartani. Per ottenere una effettiva integrazione, con le tecnologie correnti, è necessaria l’aggregazione di più applicazioni basate su prodotti diversi. Quindi costi elevati di sviluppo e mantenimento, scarsa reattività e, nel tempo, sistemi sempre più complessi. I Gestori dei siti sanno bene quanto siano importanti le informazioni sugli accessi degli Utenti. Ci sono svariati strumenti che forniscono analisi statistiche: analizzatori del log, google analytics ed altri. La parte difficile è l’interpretazione dei dati e da questa, far derivare le opportune azioni di correzione o miglioramento se non di strategia. Infatti con strumenti di tipo generale, salvo ricorrere ad esperti, non è facile correlare" l’informazione raccolta con le specificità del proprio mercato. Il ritardo o gli errori nell’ascolto dei feedback determinano la perdita di opportunità e competitività. Pur consci di questo, molti operatori si rassegnano, di fronte alla difficoltà di dover utilizzare molteplici fonti e strumenti, che oltretutto spesso danno i loro risultati non più attuali.

integrazione con IT aziendale

costi elevati e gestione onerosa genericità dell’analisi statistica

perdita di competitività

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


l progetto XAILS nasce dallo lavoro congiunto di XPLAB ed APX, per lo sfruttamento, nell’ambito WEB, delle tecnologie avanzate di programmazione, messe a disposizione dal linguaggio di programmazione:

POWER-KI

Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


strategia commerciale

immagine e comuni

prodotti /servizi

rivisitazione organizzazione aziendale

Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


icazione

Definire Il percorso che porta all’eCommerce prevede la rivisitazione critica dell’organizzazione Aziendale, partendo dalla definizione di una chiara strategia commerciale.

Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


email Social Motori di ricerca

AD pubblicitĂ

farci

dire che

trovare

ci siamo

mostrare

osservare

ven

testi

analisi

pa

acco

filmati

ma

fotografie

sp

Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


lingue Web

ogliere

Implementare Creare una struttura organica ed integrata, capace d’affrontare ogni problematica ed in grado d’evolversi nel tempo.

ndere

agamenti

agazzini

pedizioni © 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Marketing

eCommerce

Promozione e comunicazione per la diffusione delle qualità Aziendali

Struttura per il Commercio via Internet

Social

BackOffice

Utilizzo dei Social Network per il consolidamento del marchio Aziendale

Strumenti di Gestione ed Aggiornamento di quanto c’è sulla rete

IT Aziendale

Logistica

Collegamento ed integrazione con la struttura informatica Aziendale

Vettori, magazzini, trasporti

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy

Adv

Pubblic

An

Dati in su co inte

C

Ges Rela


vertising

citĂ su Internet

nalytics

Nel web Con XAILS nel web avendo a disposizione tutti gli strumenti necessari.

n Tempo Reale ome gli Utenti eragiscono

C.R.M.

stione delle azioni con i Clienti Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


xails La tecnologia con la quale è costruito il progetto XAILS permette di superare i problemi derivanti dal classico modello web-server grazie ad una soluzione CLOUD di web-application. I principali vantaggi sono riassumibili il tre parole: integrazione, reazione, prestazione. Il sito internet diventa una estensione del sistema informativo aziendale con cui può scambiare informazioni in tempo reale, consentendo una reattività non possibile con le soluzioni statiche. Rispetto ai web-server, per loro natura generali, le web-application consentono la definizione di strategie d’ottimizzazione che riducendo in modo significativo i tempi di risposta, migliorano l’esperienza dell’Utente. Le applicazioni basate su XAILS, sono progettate sulle esigenze del Cliente sia per quanto attiene all’aspetto grafico, sia per quanto riguarda la connessione con il sistema informativo aziendale, che per la gestione dei contenuti e dei dati di analisi. In particolare l’interfaccia web viene creata utilizzando le più aggiornate tecnologie (HTML5, CSS3, Js) ed è connessa alla parte informativa con tecniche che ne c o n s e n t o n o l a m o d i fi c a e l ’ a g g i o r n a m e n t o indipendente. Con gli strumenti per la gestione dei contenuti, il Cliente compie le operazioni d’inserimento/modifica in modo autonomo e queste possono essere fatte contemporaneamente da parte di più operatori, anche da postazioni geografiche differenti.

web-server vs web-application integrazione reazione prestazione

progetto specifico

HTML5,CSS3,Js

gestione autonoma dei contenuti

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


La parte gestionale delle applicazioni è realizzata con la tecnologia Native-Cloud, in questo modo è utilizzabile anche all’interno di quelle Organizzazioni che limitano agli operatori l’accesso ai visualizzatori internet (browser).

native Cloud

Il processo di pubblicazione è controllato da livelli di autorizzazione e la pubblicazione/depubblicazione è calendarizzabile.

contenuti validati

La divisione tra rappresentazione ed informazione, consente la capitalizzazione della stessa in data base ed in basi di conoscenza.

capitalizzazione delle informazioni

XAILS mette a disposizione un servizio di traduzione professionale in più lingue, gestito come flusso automatico.

servizio di traduzione

Sempre attraverso il gestore dei contenuti le informazioni sono distribuite sulle reti sociali in modo semplice ed efficace. Di converso quanto gli utenti commentano in relazione, viene visualizzato sul sito.

comunicazione social

L’analisi dei comportamenti e delle tendenze degli Utenti vengono fornite da strumenti personalizzati, in modo chiaro, contestualizzato e facilmente utilizzabile. Ciò che accade sulla rete è segnalato in tempo reale, consentendo un pronto adattamento ai mutamenti. Le applicazioni XAILS, sopratutto nella fascia mediogrande, hanno costi di gestione decisamente più bassi rispetto alle soluzioni tradizionali.

analisi chiare in tempo reale

minori costi di gestione

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


Come Funziona Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


eCommerce significa vendere

: prodotti, servizi, informazioni, contenuti multimediali, ma soprattutto la vostra azienda o voi stessi. La generazione precedente di siti internet, che dai dati risulta ancora predominate, è costituita da siti statici e per la maggior parte potremmo dire morti. L'entrata prepotente dei social nella vita di molti di noi ha mutato le aspettative, il modo con cui ci informiamo, con cui scambiamo notizie e ci facciamo opinioni. Quando ritorniamo su di un sito ci aspettiamo di trovare qualche mutamento rispetto alla nostra visita precedente, se non è così restiamo delusi e tendiamo a classificarlo come non interessante. Il mutamento lo cerchiamo nei contenuti non nella struttura, cosa che invece potrebbe risultare negativa, se troppo frequente. Il progetto XAILS nasce dall'analisi di questi fatti per dare ad aziende ed organizzazioni, gli strumenti per essere sulla rete in modo efficace, grazie ad una serie di nuove tecnologie che rendono questo possibile in modo efficiente. Quando un'Utente accede ad un sito XAILS dal computer di casa o d'ufficio, dal tablet o dallo smart phone trova lo stesso contenuto adattato allo strumento che sta utilizzando. La risposta alla sue azioni è veloce, la qualità delle immagini ottimale. Per ottenere questo risultato i web designer di XAILS utilizzano le più aggiornate tecnologie del WEB (HTML5,

CSS, Js) di responsive-design (cioè pagine che si adattano ) ed un innovativa modalità d'implementazione, quelle della WEB-Application nel CLOUD che consente rapidi tempi di risposta. La differenza più rilevante è però visibile dal lato Azienda, nelle interfacce di BackOffice. Attraverso gli strumenti d’analisi, le attività degli Utenti sono visibili in tempo reale: da dove proviene, cosa ha visitato precedentemente, la pagina che sta guardando, il suo percorso all’interno del sito. La somma di questi dati viene sottoposta a strumenti statistici realizzati ad Hoc in grado di dare informazioni dirette, p.e nel caso di vendita di prodotti può indicare quelli che hanno maggiori probabilità di essere venduti, ma sono anche in grado di segnalare anomalie, come nel caso prodotti che suscitano interesse senza generare acquisti. Una specie di commessa/o elettronica che alla pari della sua controparte umana è in grado di dare fondamentali indicazioni come: “oggi siamo stati visitati tot volte , quelli interessati erano tot hanno guardato il prodotto A , comprato il prodotto C , gli stessi sono tornati più volte prima di comprare” e così via. Un sito XAILS non vincola la presentazione dei prodotti/servizi ad un

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


unico schema ma, così come fanno i vetrinisti, permette di definire tutti quelli utili alla migliore rappresentazione in funzione p.e. della categoria merceologica. La realizzazione di strumenti d'integrazione con il sistema informativo aziendale, consente d'avere sul sito informazioni sempre aggiornate, prezzi, quantità, cataloghi condizioni ecc., il tutto in modo automatico. Il collegamento può essere esteso ai magazzini robottizati e/o ai mezzi di produzione. I prezzi possono essere cambiati istantaneamente e si possono realizzare estensioni per agire su di essi e sulle offerte, sulla base di logiche euristiche, cioè che si adattano in automatico. Anche tutta la catena degli acquisti: pagamento, spedizione, tracciatura viene seguita da moduli personalizzati ed integrabili nel Sistema Aziendale. La costante produzione d’informazioni, come abbiamo visto, rende il sito vivo agli occhi degli Utenti e ne aumenta significativamente l’efficacia. Le applicazioni XAILS sono realizzate con una tecnologia che consente a più operatori d’ inserire i contenuti anche da postazioni distribuite geograficamente. La pubblicazione sul sito è sottoposta a validazione, secondo uno schema gerarchico di responsabilità. Con una semplice azione le notizie validate possono essere inserite sui social, in questo modo le interazioni sulla pagina sociale conducono al sito, dando

allo stesso una maggior portata comunicativa. Nel tempo i contenuti prodotti vanno a rappresentare un valore aziendale, che non viene disperso, ma capitalizzato in basi di conoscenza. Nel web non ci sono confini, per molte Organizzazioni questa è una grande opportunità. Il supporto multi-lingua di XAILS consente al Cliente di aggiungerne in qualsiasi momento. Come servizio viene offerta la possibilità di avere traduzioni professionali, in modo trasparente attraverso un flusso automatico. Anche se ogni applicazione è una realizzazione indipendente, XAILS mette a disposizione una serie di servizi comuni, in particolare, oltre a quello di traduzione, XAILS SHARE la possibilità cioè di condividere parte dei propri contenuti su altri siti del Network. I costi d’impianto di un sito, sono minimi se messi in relazione ai ritorni economici ottenibili con un suo buon funzionamento. Vanno invece valutati con attenzione gli oneri di gestione, intesi principalmente come impegno di risorse interne all’Organizzazione ed esterne per modifiche, supporto e manutenzione. Con XAILS, grazie all’integrazione ed al livello di personalizzazione ottenibile, gli oneri di gestione sono ridotti al minimo e sopratutto per ambizioni medie ed alte, largamente competitivi.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


per i tecnici Alcune informazioni per chi è interessato all’aspetto tecnico. power-ki E’ il linguaggio di programmazione con cui sono scritte le applicazioni XAILS. Consente lo sviluppo di software che vanno dall’automazione di fabbrica al web. Tra le principali tecnologie: connettività con DataBase, quella originale per le knowledge base (basi di conoscenza), modalità CLOUD nativa ovvero il disaccoppiamento tra interfacce utente ed elaborazione, HTML5, CSS3. Il WorkBench (l’ambiente di lavoro) è dotato di strumenti per l’editing del codice, delle interfacce utente, delle pagine web, più tutti gli strumenti per il test ed in debug di applicazioni multi-Threads. Con POWER-KI sono state costruite una serie d’applicazioni di supporto tra cui in particolare PWK-ES Enterprise Server, per la gestione via CLOUD degli applicativi, e PWK-ISP Ispector che consente il debug ed il monitoraggio di applicativi durante il loro normale funzionamento, anche da remoto. Per usi non commerciali POWER-KI è liberamente scaricabile ed utilizzabile. XAILS Anche se molti moduli che costituiscono le applicazioni XAILS hanno validità generale, le applicazioni XAILS sono totalmente personalizzabili. Possono essere realizzate estensioni ed integrazioni per soddisfare le più svariate esigenze. Il sistema operativo richiesto è Microsoft Windows.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


www.XAILS.com www.XPLAB.net www.POWER-KI.com per informazioni : info@xplab.net tel. 030 235 00 35 o presso il tuo contatto diretto :

Tutti i diritti riservati. ©2014 XPLAB - Research in Automation - Brescia - Italy POWER-KI® e XAILS® sono marchi registrati XPLAB. APX srl è partner per l’Italia.

© 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy


www.XAILS.com APX Advanced Programming

eXploitation

power-ki a powerful technology behind

Š 2014 XPLAB Research in Automation - Brescia - Italy

XAILS guida all' eCommerce  

eCommerce la nuova competizione sui mercati. In questa guida vengono illustrati i concetti generali, lo stato attuale e le possibilità offe...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you