Page 1

Auguri don Mauro!

Speciale in occasione del 25° Anniversario di Sacerdozio di don Mauro Colombo * 11 Giugno 1988-2013 *


Comunità pastorale San Benedetto Abate, patrono d’Europa Guanzate, Parrocchia Santa Maria Assunta Bulgarograsso, Parrocchia Sant’Agata

Con viva riconoscenza e amicizia

la nostra Comunità Pastorale S. Benedetto Abate si unisce all’augurio sincero a don Mauro per i suoi 25 anni di ministero sacerdotale. In questi cinque anni in cui ho potuto conoscere don Mauro ho incontrato un sacerdote vero. In tanti momenti di incontro sacerdotale e di collaborazione pastorale ho avuto in don Mauro una presenza amica, fraterna. La nostra comunità pastorale ha imparato ormai a non misurare l’efficacia di un prete dalle opere esteriori che compie. Benché anche queste parlino in certa misura di una passione e attenzione per la vita della Comunità, non sono però i criteri decisivi. Decisiva resta la testimonianza di una vita donata per sempre e spesa giorno per giorno. Decisivo è l’esempio di preghiera, di amore per il Signore e per tutti i fratelli. Decisiva è la presenza disponibile, cordiale, amica, fraterna. Dove sta il segreto di questa scelta di vita? Certamente nella statura umana e cristiana dell’uomo prete, ma anche nella sublimità della vocazione sacerdotale. Il prete è un uomo chiamato dal Signore a testimoniare nel mondo l’amore di Dio che vuole salvare l’uomo; rivestito dallo stesso potere di Cristo per continuare l’opera di redenzione già attuata nella Pasqua. Un uomo scelto tra gli uomini per offrire agli uomini l’annuncio e l’attuazione del Regno. Attraverso la consacrazione il sacerdote riceve in dono un potere spirituale che è partecipazione all’autorità con la quale Gesù Cristo, mediante il suo Spirito, guida la Chiesa e salva il mondo. Due sono gli amori del prete: Gesù Cristo nella Chiesa, e il mondo da evangelizzare ed orientare a Dio nell’amore. Il prete risponde alla sua vocazione donando gratuitamente sé stesso, pane spezzato per la vita del mondo. Dire la nostra riconoscenza al Signore per i 25 anni di sacerdozio di don Mauro significa per la nostra Comunità Pastorale impegnarci a vivere la nostra vita di credenti in maniera sempre più visibile e appassionata. Sarà questa la più bella testimonianza di una comunità cristiana unita sulle vie del Signore. E sarà il più bel regalo che potremo fare a don Mauro. don Giovanni con i sacerdoti, le suore, il diacono e la Comunità Pastorale S. Benedetto Abate

Caro don Mauro, ci uniamo alle voci della comunità pastorale nel ringraziare il Signore per i suoi 25 anni di messa e per il suo servizio nelle nostre parrocchie. Facendo eco al motto dei sacerdoti novelli del 1988 (la sua “classe”) le auguriamo di continuare ad essere pienamente, sull’esempio di san Paolo, “collaboratore della nostra gioia”. Grazie per la sua presenza ed il suo operato! La redazione di “Vivere Insieme”

Orari Sante Messe S. MESSE FERIALI Da lunedì a Sabato: Ore 8,15 a Bulgaro Ore 8,30 a Guanzate Il venerdì ore 20,30 a Guanzate (escluso Agosto)

S. MESSE FESTIVE VESPERTINE del SABATO e vigilie di feste di precetto Ore 17,30 Bulgaro Ore 18,00 Guanzate S. MESSE FESTIVE Ore 8,00 Guanzate Ore 8,00 Bulgaro Ore 9,30 Guanzate Ore 10,30 Bulgaro Ore 11,00 Guanzate Ore 18,00 Guanzate (in santuario da maggio a settembre)

S. CONFESSIONI * Prima e dopo ogni S.Messa su richiesta ** Il sabato pomeriggio ore 15,00- 17,00


In copertina: “Composizione” di Enrico Ascorti, dipinto raffigurante le chiese parrocchiali di Guanzate e Bulgaro e il santuario della B.V. di S. Lorenzo in Guanzate” Nella pagina: don Mauro seminarista

“Noi non intendiamo far da padroni sulla vostra fede; siamo invece i

COLLABORATORI della VOSTRA GIOIA, perché nella fede voi siete già saldi.” 2 Cor 1,24


un messaggio da ROMA...

Il diploma in carta pergamenata dove si attesta la benedizione apostolica concessa a don Mauro in occasione del suo Venticinquesimo


... ed uno da MILANO

Il card. Angelo Scola e don Mauro durante la celebrazione della messa solenne nella chiesa parrocchiale di Guanzate in occasione della visita pastorale del 29 aprile 2012

5


gli AUGURI del VICARIO EPISCOPALE e del DECANO Caro don Mauro, desidero anch’io esserti vicino in questa bella occasione di festa per i 25 anni di Sacerdozio in cui ricordi il cammino del tuo ministero con la costanza, l’intelligenza e lo spirito evangelico che ci hai messo. Ma noi preti sappiamo che tutto è grazia di Dio e di tutto questo rendiamo grazie a Dio! L’immagine del pastore sembra ormai tramontata dalla visione dei nostri occhi; sempre più raramente, almeno dalle nostre parti, ci capita di incontrare pastori e greggi di pecore che attraversano strade e paesi per raggiungere nuovi pascoli. Ma la Parola per eccellenza, parola sempre antica e sempre nuova, rammenta e rende viva ancora oggi l’immagine del pastore con il suo gregge. Ed è pur vero che, nella nostra quotidianità, ne facciamo esperienza: circolano ancora i pastori... e capita di incontrarli quando il peso del dolore e della fatica necessita di essere condiviso per diventare più leggero, più accettabile; quando si cerca un sorriso accogliente e un cuore libero e trasparente; quando si è in attesa di una parola chiara e ferma, di un sapiente e prudente consiglio; quando qualcuno ci aiuta a nascere e rinascere alla vita di figli di Dio e a Lui ci riconsegna spezzando per tutti il pane buono del Vangelo. Papa Francesco ha ripreso l’immagine del pastore con “l’odore delle pecore” nella sua prima omelia della Messa Crismale: “Cari sacerdoti, Dio Padre rinnovi in noi lo Spirito di Santità con cui siamo stati unti, lo rinnovi nel nostro cuore in modo tale che l’unzione giunga a tutti, anche alle “periferie”, là dove il nostro popolo fedele più lo attende ed apprezza. La nostra gente ci senta discepoli del Signore, senta che siamo rivestiti dei loro nomi, che non cerchiamo altra identità; e possa ricevere attraverso le nostre parole e opere quest’olio di gioia che ci è venuto a portare Gesù, l’Unto”. È l’augurio che ti faccio con affetto Don Franco Agnesi

Carissimo don Mauro, fra le molte persone che ti stanno attorno in questo Anniversario festoso sono presente anch’io, e con me i fratelli Sacerdoti del Decanato. L’Anniversario di Ordinazione è una tappa importante: per tornare alle radici di una scelta segnata da un grande dono di Dio, per rileggere il cammino compiuto alla luce della fede e contemplare la mirabile iniziativa del Signore, per ripetere il proprio “sì” da innamorati e maturare nella consapevolezza del Sacerdozio, per vedere nei volti della gente che incontriamo ogni giorno “quelle anime che Dio ha preparato per noi fin dall’eternità” (così ci dicevano in Seminario). Venticinque anni sono già una buona parte della vita Sacerdotale e qui da noi si dice che la tua età l’è “ul bùnn de l’òmm” perché sono insieme contemporaneamente l’energia del fare e l’esperienza. Ti ringrazio a nome di tutti per il tuo servizio nella Comunità pastorale San Benedetto e nel Decanato: ti accompagno con la preghiera nel tuo buon cammino. Auguri! Ad multos annos! Don Giuseppe Conti Decano


gli AUGURI dei PREDECESSORI Reverendo e caro Don Mauro, partecipo anch’io alla gioia dei parrocchiani e di tutte le altre persone che oggi, con Lei, ricordano i suoi 25 anni di Ordinazione Sacerdotale. Sull’esempio di Cristo, Lei è un Pastore impegnato quotidianamente col suo gregge in un lavoro intenso e spesso faticoso, che svolge con gioia, servendo e amando la Parrocchia, l’Oratorio, le famiglie, i malati. Esprimo un fervido augurio perché possa continuare il suo Ministero con lo zelo pastorale che contraddistingue la sua missione sacerdotale. Unisco quindi le mie più vive felicitazioni a tutte quelle che Le giungono in questi giorni e prego perché il Signore La benedica e La sostenga nel suo apostolato. Don Luigi Salvadei (Parroco Emerito di Guanzate)

Carissimi, pur da lontano vi sono vicino spiritualmente, partecipe alla gioia della Comunità S. Benedetto per i festeggiamenti degli anniversari di don Franco e di don Mauro. Vi invito a vivere con riconoscenza queste presenze sacerdotali con la loro preziosa dedizione. Vi accompagno con la preghiera e la riconoscenza per la generosità che da voi ho ricevuto, a beneficio della missione qui in Brasile! Con affetto saluto tutti voi,

don Pietro Snider (Parroco Emerito di Bulgarograsso)


gli AUGURI delle AUTORITÀ CIVILI Auguri dal Comune di Bulgarograsso… Rivolgo a nome mio e dell’Amministrazione Comunale di Bulgarograsso il più sentito e sincero augurio al Parroco Don Mauro per l’importante traguardo dei venticinque anni di sacerdozio. È certamente una grande occasione di festa per tutta la comunità che si stringe attorno al proprio Pastore! Auspico che questo gioioso clima possa continuare durante tutto l’anno: in un momento storico come quello che stiamo vivendo, abbiamo la necessità di guardare sempre ciò che di positivo, di buono e di giusto viene fatto per il bene di tutti. E, come in una famiglia, le ricorrenze gioiose suscitano sempre un rinnovato senso di unità. A nome della comunità bulgarese, La ringrazio per la sua importante opera di guida in un momento in cui anche la Chiesa sta cambiando e sta rimodulando la propria presenza territorio. Chissà dove il Signore vorrà condurla in futuro (magari a Roma?)... Auguri! Giampaolo Cusini Sindaco di Bulgarograsso

… e dal Comune di Guanzate L’amministrazione comunale di Guanzate è grata della presenza del nostro parroco Don Mauro Colombo. In questa particolare ricorrenza dei 25 anni dall’ordinazione a Sacerdote vogliamo esprimere, a nome della cittadinanza intera, tutta la nostra riconoscenza e ringraziamento per l’opera di testimonianza cristiana e di attività sociale da Lui svolta. L’augurio è anche rivolto ad un futuro di grande ricompensa per il compito di pastore guida della comunità di San Benedetto.

8


Carissimo don Mauro, nel ricordare il tuo 25o anniversario di ordinazione sacerdotale vogliamo innanzitutto rivolgere un grazie sincero, grande, immenso al Signore che ti ha chiamato sulla via del sacerdozio. Un grazie per i doni con i quali ha guidato la tua vita, perché ti ha tenuto per mano nella fedeltà alla vocazione, vocazione che ti ha portato al sacerdozio. Il Sì pronunciato l’11 giugno 1988 davanti al Cardinale Martini ti ha aperto la porta verso un cammino di santità, di cui oggi festeggi un traguardo o, meglio, un nuovo inizio. Gesù ha già intrapreso questa strada, tracciando una via, l’unica via che conduce al Padre. Voi sacerdoti non avete scelto dove andare a vivere, chi volete servire, quel che volete fare; ma semplicemente avete voluto essere del Signore, perché Lui vi ha scelto: “Non voi avete scelto me, ma Io ho scelto voi e vi ho mandati” (Gv 15,16). Certamente chi è posto a presiedere all’assemblea dei fedeli e quindi a stare “davanti” deve fare i conti con le inevitabili difficoltà e con le prove che il sacerdote, oggigiorno, incontra sia personalmente che nelle relazioni con la comunità cristiana. In una società come l’attuale, dove gli stimoli sono così tanti e diversi fra loro e dove i valori fondamentali dell’esistenza hanno perso i loro contorni, è sempre più difficile trasmettere i contenuti della fede, a motivo dell’indifferenza oggi dilagante tra la gente, che porta a rinchiudersi in sé stessi e a non riconoscere l’importanza di accogliere l’amore di Dio, offerto dalla sua Chiesa, e di realizzare una vera fraternità e solidarietà tra le singole persone e le famiglie. Mi è capitato di leggere un intervento che Mons. Faccendini, Vicario di Milano, ha fatto agli operatori pastorali dei decanati milanesi. Ha detto una cosa che mi ha colpito molto: “Dobbiamo avere nei confronti delle persone lo sguardo di Gesù, uno sguardo buono, accogliente fino in fondo”. In quel momento ho pensato a te, al tuo sguardo buono, di chi sa come stare di fianco a chi ha bisogno, di chi sa come accogliere e ho realizzato, una volta di più, che sono orgoglioso del tuo modo di essere sacerdote e di averti come nipote. Caro don Mauro, continua a vivere il tuo sacerdozio con umiltà e mitezza, che non sono segnali di debolezza, ma virtù che esprimono una forza grande, perché fondano le loro radici in colui che è l’Onnipotente. Qualche giorno fa ho sentito il nostro papa Francesco esortare dieci nuovi sacerdoti con queste parole: “Per favore, non vi stancate di essere misericordiosi, con l’olio santo darete sollievo agli infermi e anche agli anziani: non abbiate vergogna di avere tenerezza con gli anziani”, e ancora: “Siate pastori, non funzionari, siate mediatori, non intermediari (…) abbiate sempre davanti agli occhi l’esempio del buon Pastore, che non è venuto per essere servito, ma per servire, e per cercare di salvare ciò che era perduto”. Quindi affidiamoci al Signore con la preghiera affinché ci dia forza per sostenere la missione di confermare i fratelli nella fede e di ridare speranza agli uomini e alle donne del nostro tempo. Don Mauro carissimo, che questo 25o anniversario del tuo ministero sia solo l’inizio di un cammino missionario lungo e fecondo in un mondo che cambia.

Auguri don Mauro, anche a nome della mia famiglia, con stima e grande affetto.

Tuo zio, Luigi 9


Congratulazioni a Maria Rita e Giovanni per il loro 25° anniversario di matrimonio! Da sinistra verso destra: don Mauro seminarista; don Mauro bambino (in mezzo); a 18 anni; con i compagni di Seminario; con i giovani di Sesto Calende; 25 giugno 1988: don Mauro, sacerdote novello, celebra il matrimonio della sorella Maria Rita con Giovanni; la prima Santa Messa; celebrazione di una messa in montagna; don Mauro in un’inedita versione cowboy; con i genitori nel giorno dell’ordinazione.

10


dall’ ALBUM di DON MAURO

11


don Mauro parroco 2005/2007

Da sinistra verso destra: Ottobre 2005: Guanzate attende il suo nuovo parroco; don Mauro, insieme a don Luigi, viene accolto nel piazzale del Santuario; accoglienza in piazza San Cristoforo; don Mauro pronto a celebrare; Giugno 2006: 2 immagini della processione del Corpus Domini; con don David Maria Riboldi, ordinato sacerdote nel 2007; con il diacono Pietro Zaffaroni; Febbraio 2007: un incontro che resterĂ nella memoria; particolare di una foto di gruppo di uno dei pellegrinaggi fatti; in vacanza con il gruppo famiglie.


2008 Guanzate, 19 febbraio: a lavori completati, don Mauro benedice la casa parrocchiale restaurata

16 giugno: don Mauro festeggia i 20 anni di ordinazione presbiteriale

1 luglio: PER DECRETO DEL CARD. TETTAMANZI, SI COSTITUISCE LA COMUNITÀ PASTORALE S. BENEDETTO ABATE E PATRONO D’EUROPA don Mauro viene nominato parroco di Bulgarograsso


la Comunità San Benedetto: diario per immagini 2008/2013

Guanzate, 13 settembre: posa della prima pietra de “Il Cortile” alla presenza dell’allora Vicario di Zona, mons. Stucchi, e del Presidente della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti

1 ottobre: con decreto arcivescovile, don Giovanni Bosetti viene incaricato come collaboratore presso la Comunità San Benedetto

20 dicembre: don Pietro Snider parte per Salvador de Bahia, in Brasile

2009 Guanzate: iniziano le trasmissioni della Radio Parrocchiale 21-27 marzo: esercizi spirituali su San Paolo Guanzate, 10 settembre: in Santuario Carlo Castagna, che ha perso moglie, figlia e nipote nella strage di Erba, parla dell’esperienza del perdono


2010

13-21 marzo: esercizi spirituali sulla figura di Pietro nel vangelo di Marco. Predicano i padri passionisti

Guanzate, 8 maggio: concerto del maestro Giancarlo Parodi sull’organo del Santuario appena restaurato

Bulgarograsso, 19 aprile: vengono riposizionate le campane sul campanile della Parrocchiale, recentemente restaurato

3 giugno: LX anniversario di sacerdozio di don Luigi Salvadei


la Comunità San Benedetto: diario per immagini 2008/2013 23-31 agosto: pellegrinaggio in Francia sulle orme del Curato d’Ars

Guanzate, 9 settembre: in Santuario testimonianza di suor Virginia Beretta e della dott.ssa Gianna Emanuela Molla, sorella e figlia di s. Gianna Beretta Molla

12 settembre: XC anniversario della consacrazione della chiesa parrocchiale di Guanzate

Guanzate, dicembre: dopo 41 anni di attività in favore delle missioni cessa l’attività il gruppo “Giovani ‘70”

2011 Bulgarograsso, 2 giugno: inaugurazione della nuova piazza Risorgimento

2-10 aprile: esercizi spirituali sul tema della Santità. Predicano p. Mario e p. Luigi, comboniani, e don Franco Manzi Quaresima: Vengono pubblicati i due volumi di “Preghiere dei fedeli. Per i giorni feriali e per le feste dei santi” curati dalla guanzatese Laura Barlusconi, con prefazione del Parroco attivazione del Fondo Famiglia della Comunità S. Benedetto

Guanzate, 11 settembre: con l’ingresso delle tre famiglie residenti permanenti comincia l’esperienza del “Cortile”

15-16 ottobre: elezioni del consiglio pastorale della Comunità S. Benedetto Guanzate, Avvento: per la prima volta due laici, Maria e Andrea, coadiuvano sacerdoti e religiose nella visita natalizia alle famiglie


la Comunità San Benedetto: diario per immagini 2008/2013

2012

17-25 marzo: esercizi spirituali su “La famiglia, il riposo, la festa”. Predicano fra’ Marcello Longhi e fra’ Carlo Poloni, cappuccini

Estate-Autunno: la comunità delle AusiliarieDiocesane lascia la Comunità pastorale; arrivano le suore missionarie del Sacro Cuore di Gesù di Xalapa (Messico

29 aprile: visita del card. Scola a Guanzate

29 maggio-3 giugno: Giornata Mondiale delle Famiglie a Milano. Alcuni partecipanti vengono ospitati nelle famiglie della Comunità

Ottobre 2012 - febbraio 2013: Inizia la serie di catechesi “Alla scuola del Concilio”, dedicata ai documenti del Vaticano II

Guanzate, 15 agosto: la statua dell’Assunta recentemente restaurata viene portata in processione

2013

9-17 marzo: esercizi spirituali sul tema della Fede. Predicano i padri domenicani fr. Antonio Visentin, fr. Igor Babini e fr. Roberto Taddei. 18 marzo: visita di mons. Luigi Bettazzi, uno dei padri conciliari

2 giugno: la Comunità festeggia il 50o anniversario di ordinazione presbiteriale di don Franco Clerici


Auguri, auguri, auguri... Ben volentieri unisco la mia voce alle tante che in questi giorni fanno corona a don Mauro per augurargli buon venticinquesimo. Per qualche tempo ho avuto il dono di poter collaborare anche con lui nella comunità di Guanzate e gli sono riconoscente per la stima e l’esempio ricevuto. Venticinque anni di sacerdozio indicano una raggiunta pienezza di maturità umana e spirituale, le migliori energie e l’intelligenza affinate dall’esperienza. E proprio così mi pare di vedere, benché da lontano, nelle iniziative proposte da don Mauro alla Comunità Pastorale sia per crescere nella fede sia per testimoniarla alla società civile. Tanti semi ora sono gettati nel campo di Dio, auguro al parroco di poterne curare la crescita e di gioire nei prossimi anni per una raccolta abbondante e consolante. Ogni anniversario è infatti un momento di gratitudine al Signore e insieme un invito a guardare al futuro con speranza. Dunque, come faceva risuonare l’antico saluto liturgico, ad multos annos don Mauro! don Claudio Fontana

Carissimo don Mauro, la ricorrenza del XXV anniversario della tua Ordinazione Sacerdotale è una tappa assai preziosa e gioiosa che è opportuno, anzi doveroso, festeggiare perché tu non sei una persona privata ma come sacerdote e come parroco appartieni a un popolo che ti espropria del diritto di essere totalmente “padrone della tua vita”. E per te, come anche per ogni sacerdote, questa perdita è un grande guadagno sia per la tua persona, sia per la popolazione che è la tua “famiglia”, sia per la Chiesa universale. E ora, pensando alla tua festa, sento il bisogno impellente e primario di dire un grazie a Gesù vero ed eterno sacerdote che ti ha assimilato in questa sua dignità che si traduce nel ministero pastorale. Ma anche a te dico un grazie sincero e affettuoso per la tua presenza e per la molteplice attività che svolgi nella comunità pastorale “S. Benedetto”. E come prete guanzatese mi unisco agli altri sacerdoti nativi di questo paese per porgerti un caloroso e fraterno saluto con l’augurio di un sempre più fecondo apostolato in questa terra dove parroci e coadiutori zelanti hanno lavorato indefessamente nell’ambito della parrocchia e dei due oratori maschile e femminile per formare giovani e anziani, uomini e donne. Quante persone esemplari, allora! Penso alle insegnanti nelle scuole, ai catechisti nei due oratori dove sono spuntate vocazioni sacerdotali e religiose. Quante persone sposate hanno imparato all’oratorio a fare il genitore in famiglia! Quanti ragazzi e giovani cresciuti in oratorio son diventati lavoratori onesti! Carissimo don Mauro, Gesù è il padrone della vigna, vigna che ha voluto affidare a noi. Perché proprio a noi? È un mistero. Ed è un padrone che esige molto, anzi esige tutto! Ci sprona e ci consola il fatto che la retribuzione finale sarà infinitamente superiore al merito di quanto avremo fatto e dato, perché è un padrone ricchissimo. E allora auguri e… buon lavoro! Un ricordo vicendevole “in fractione panis” don Romano Bernasconi


Il Consiglio Pastorale, a nome della Comunità che rappresenta, si unisce a don Mauro nel ringraziare il Signore per i grandi doni ricevuti in questi anni e trasmessi ai fedeli attraverso il paziente, generoso e perseverante lavoro pastorale quotidiano. Con riconoscenza e affetto, Le augura che il Suo impegno di Pastore e Padre continui a produrre abbondanti frutti spirituali, soprattutto tra le giovani generazioni e le famiglie. Volentieri mi unisco alle preghiere di lode e di ringraziamento a Dio per aver scelto 25 anni fa per il ministero sacerdotale il nostro parroco don Mauro. Lo affidiamo alla materna protezione dell’Assunta, patrona della nostra parrocchia e Regina, Madre e modello di ogni vocazione. La Beata Vergine di San Lorenzo lo accompagni nel suo ministero sacerdotale. don Pietro Zaffaroni, diacono Caro don Mauro, a lei, paterno collaboratore della mia gioia in Cristo, l’augurio di essere sempre più intimamente unito al Signore Gesù, per continuare ad incarnare, nell’oggi, il suo sguardo d’amore, capace di leggere dentro le anime e di accompagnarle con bontà sapiente sui sentieri del sì pieno a Dio. Laura, novizia marcellina Il venticinquesimo è una tappa importante nella vita, specialmente nel ministero sacerdotale, che è sempre alla ricerca di perfezione di preghiera. Confidando nel Signore le nostre preghiere, Le formuliamo i nostri più sinceri auguri. Il G.R.O.P. (Gruppo Ricreativo Oratorio Parrocchiale) Caro don, il nostro augurio in questa bella occasione è che tu abbia sempre la voglia, ma soprattutto la trasmetta a noi, di andare alla ricerca dell’Autore della Vita, come dice il nostro slogan di quest’anno. Auguroni dai Ragazzi dell’Azione Cattolica di Guanzate Caro don Mauro, ti regaliamo un applauso speciale, proprio quello che tu ci hai insegnato: con un dito, e te lo fanno i nostri nonni; con due dita, e si uniscono i nostri papà e le mamme; con tre dita tutte le persone che lavorano per noi nella scuola; con quattro dita tutti noi bambini e infine a mani piene, a cinque dita, ti battiamo le mani forte forte, tutti insieme, e ti diciamo AUGURI per i tuoi 25 anni di vita per Gesù. Scuola dell’Infanzia Fondazione Paolo VI A nome dell’Associazione Scienza & Vita Bassa Comasca esprimo a don Mauro i nostri più sentiti auguri in occasione del suo anniversario di sacerdozio. Colgo l’occasione per esprimere il nostro sentito ringraziamento per la disponibilità e collaborazione che ha sempre dimostrato per le nostre iniziative sul tema della Vita. Paolo Gamba – Presidente “Tempi duri per gli educatori.... lo sa bene chi vive nella Scuola! A ragione ci pare di comprendere la fatica e l’energia quotidianamente profusa da un Sacerdote che esercita la sua azione pastorale in una Comunità complessa e composita come la nostra. Anche noi ci uniamo al CORO di AUGURI (è proprio il caso per una scuola ad indirizzo musicale) per il venticinquesimo di Sacerdozio e unitamente La incoraggiamo a continuare nella missione di guida infaticabile per la Parrocchia, mantenendo immutato lo zelo che La contraddistingue.” Alunni, docenti e Dirigente della Scuola Secondaria di I grado “Anna Frank” Il Consiglio Direttivo e i Soci del CENTRO DEL SORRISO esprimono al caro Don MAURO le proprie felicitazioni e auguri per il 25° anniversario di sacerdozio. Caro don Mauro, ci sentiamo unite nel condividere la gioia per una tappa così importante della sua vita e le porgiamo auguri sinceri per un apostolato sempre più fecondo. Le mamme e le bambine del coretto S.Gianna Beretta Molla


Auguri, auguri, auguri... Nell’àmbito delle celebrazioni del XXV anniversario di ordinazione presbiteriale di don Mauro, ci stringiamo alla comunità parrocchiale per esprimere i nostri più fervidi auguri. La ricorrenza attuale sproni tutti noi a rinnovare il rispettivo impegno nel grave compito educativo, confermando e rinnovando il già consolidato spirito di collaborazione a favore della crescita umana delle giovani generazioni. Docenti e alunni della Scuola Primaria San Giovanni Bosco Carissimo Don Mauro nel ringranziarLa per il Suo magistero nella nostra parrocchia, in occasione del Suo venticinquesimo anniversario di sacerdozio, desideriamo esprimerLe i migliori auguri di ogni bene per una proficua opera nella nostra comunità. U.S.D. Guanzatese Da 25 anni il Suo Ministero Sacerdotale è uno strumento nelle mani del Signore. Le giunga di tutto cuore il più fervido augurio affinché possa continuare con la stessa determinazione a prestare la sua opera al servizio di Dio e del prossimo. Corale S. Agostino Signore Gesù, presente nel Santissimo Sacramento, che hai voluto perpetuare la tua Presenza tra noi per il tramite dei tuoi Sacerdoti, fa’ che le loro parole siano sempre le tue, che i loro gesti siano i tuoi gesti, che la loro vita sia fedele riflesso della tua vita. Con i migliori auguri Gianbattista e famiglia Maria, Madre dei sacerdoti, ti sia di conforto nelle ore trepide, ti dispensi grazie e speranza e ti conservi la letizia che si effonde nel Magnificat, così che, in ogni ora della tua vita, tu possa essere pronto a superare le immancabili difficoltà del ministero a te affidato. Auguri con affetto Gruppo di preghiera del due Signore, ti ringraziamo per la presenza tra noi di don Mauro come testimone di quella fede che insieme a lui ci impegniamo a trasmettere ai nostri bambini e ragazzi. Partecipando a questa importante tappa del suo cammino gli auguriamo di vivere con pienezza il suo ministero. Il gruppo delle catechiste di Guanzate

A don Mauro. Un caro augurio per i tuoi 25 anni di sacerdozio. Il Signore ti conceda la grazia di una sempre più stretta intimità con Cristo, pastore delle nostre anime. I Ministri Straordinari Dell’Eucarestia. Auguri di buon 25° - Il Signore la aiuti a continuare in questa testimonianza di fedeltà donandole ancora tanta fede ed entusiasmo! Gli organisti della parrocchia di Guanzate Caro Don Mauro, tutto il gruppo chierichetti le è vicino in questa importante ricorrenza. Insieme siamo i primi collaboratori del Signore nel servizio al suo altare con tutti i nostri incensi e cantari e proprio per questo vogliamo essere partecipi della sua gioia. Il gruppo chierichetti di Guanzate In occasione del venticinquesimo anniversario dell’ordinazione sacerdotale di Don Mauro noi giovani e adolescentidell’oratorio approfittiamo di questo spazio per porgere il nostro più sincero e cordiale saluto al nostro parroco. Speriamo che il nostro augurio possa giungere forte e caloroso al cuore di Don Mauro. Con affetto sincero I ragazzi dell’oratorio di Guanzate


Auguri, auguri, auguri... Ci sentiamo particolarmente vicini nel condividere la gioia per una tappa Importante: 25 anni di apostolato a servizio di Cristo. Chiediamo al Signore la Sua benedizione affinché Lei possa svolgere il suo Compito di pastore sempre con fiducia in Dio e nelle persone che incontra. Con i migliori auguri, le Catechiste di Bulgarograsso. Auguri Don Mauro, per i suoi 25 anni di sacerdozio. Le giunga di tutto cuore il più fervido augurio da parte del Gruppo Alpini di Bulgarograsso, affinché possa continuare con la stessa passione la Sua opera al servizio di Dio e del prossimo.

IL GRUPPO ALPINI DI BULGAROGRASSO

Il Gruppo Gioioso porge i suoi migliori AUGURI a don Mauro Colombo in occasione del suo 25° anniversario di ordinazione sacerdotale. Sia un giorno felice per Lei che in tanti anni ha avuto la grazia di consacrare ogni giorno il Corpo e il Sangue di Cristo, perpetuando il dono di sé che Gesù ha voluto lasciare a noi. Dal nostro cuore nasce un grazie sentito, a Dio, che anni fa La ha chiamata al suo servizio, a Lei che ha risposto con un lungo “sì” di cui anche noi godiamo i benefici effetti. Desideriamo quindi che la sua opera tra noi duri il più possibile, per molti anni ancora. Lei sa che ogni nostra riunione inizia con la preghiera, normalmente del Rosario: come abbiamo già fatto in passato, continueremo a pregare per Lei, per i sacerdoti che Dio ha fatto incrinare sul nostro cammino. Dal cielo Maria La aiuti e protegga, sorreggendoLa nei momenti di afflizione e ampliando invece all’infinito i momenti di gioia, di soddisfazione, di serenità. Glielo auguriamo, per un lungo futuro, tra noi. Il Gruppo Gioioso. Carissimo Don Mauro, in occasione del Suo 25esimo anniversario di sacerdozio, noi bambini con le nostre maestre e le cuoche, vogliamo stringerLa in un grande abbraccio. Un grazie gioioso per tutte le visite nella nostra scuola, la Sua presenza è stata l’occasione per sentire Gesù ancora più vicino a noi. Le auguriamo di accompagnarci per molti altri anni nel nostro cammino di vita. I bambini e tutto il personale della scuola dell’infanzia di Bulgarograsso

Desideriamo porgere a don Mauro i nostri più vivi auguri, ricordando le parole di Paolo VI, nell’Evangelii nuntiandi: “L’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri e, se ascolta i maestri, lo fa perché sono dei testimoni credibili e coerenti della Parola che annunciano e che vivono”. La chiamata al sacerdozio è anche vocazione ad educare, ad essere testimoni della verità, della bellezza e del bene, per tutti gli uomini, ma in particolare per le nuove generazioni; è riconoscere che l’opera educativa parte dall’unico Maestro che è Gesù. Nella condivisione della passione educativa, le auguriamo di coltivare sempre il desiderio di relazioni che imitano quella tra IL MAESTRO e i suoi discepoli. Le insegnanti e i bambini della Scuola Primaria di Bulgarograsso Rev.mo signor parroco: Chi vive una vita consacrata è custode del senso ultimo, pieno e radicale della vita stessa ed esprime la carità di Dio nel linguaggio del nostro tempo. Per questo, facendo nostro il pensiero di sant’Ambrogio, Le auguriamo di saper accogliere Cristo nell’intimità della sua casa e di essere saziato delle gioie più grandi. Gli “Amici di sant’Anna” Nella condivisione dello spirito di servizio e di vicinanza ai bisognosi che caratterizza il sacerdozio, il gruppo U.N.I.T.A.L.S.I. si rallegra con il caro Don Mauro per il raggiungimento di questo importante traguardo. Lo ringraziamo per la sua cordiale collaborazione e ci auguriamo che questo quarto di secolo sia solo la prima tappa di un viaggio lungo e luminoso, rischiarato dalla Fede e dalla Fraternità che da sempre sono compagne fedeli del Pellegrino.

22


NUMERI TELEFONICI della COMUNITÀ PASTORALE Don Mauro: 031.976.990 cellulare: 347.968.14.26 Don Giovanni: 031.930.376 Diacono Pietro: 333.641.87.51 Suore Missionarie del Sacro Cuore di Xalapa 031/899035

“Vivere Insieme” - Strumento di comunione della Parrocchia di Guanzate Periodico iscritto all’Ufficio Stampa del Tribunale di Como n. 18/78 del 21/10/1978 Direttore Responsabile: don Mauro Colombo Redazione: Francesca Amadeo, Claudio Balestrini, Andrea Fusi, Sabrina Galli, Francesco Gringeri, Esther Guffanti, Anna Rocca, Carmen Taiana SCUOLA DI EQUITAZIONE

Impaginazione e grafica: Anna Rocca annarocca@bluewin.ch Stampa: La Tipografia - Lurate Caccivio

GRAFICA e STAMPA Tipografia Litografia Serigrafia Cartellonistica Sede Operativa: 22075 LURATE CACCIVIO (Co) Via Repubblica 8 Tel. 031 49 15 87 - Fax 031 49 50 793

www.latipografiagini.it info@latipografiagini.it


spazio per etichetta nominativo

Comunità Pastorale S. Benedetto Abate Parrocchia S. Maria Assunta, Guanzate Parrocchia S. Agata, Bulgarograsso

Programma dei festeggiamenti per il 25° anniversario di ordinazione sacerdotale di don Mauro Colombo Domenica 2 Giugno Guanzate, Santuario della B.V. di San Lorenzo Ore 20:00 S. Messa Ore 20:30 Processione Eucaristica presieduta da don Mauro Colombo con sosta in via S.Lorenzo, 4 Martedì 11 Giugno S. Giorgio su Legnano Ore 20:00 partenza dei pullman da Bulgaro (Oratorio) e Guanzate (parcheggio della Chiesa) Ore 20:30 S. Messa Solenne nel giorno dell’anniversario dell’ordinazione di don Mauro Ore 21:30 Rinfresco Sabato 15 Giugno Bulgarograsso, piazza Risorgimento Ore 21:00 Rappresentazione teatrale “Aggiungi un posto a tavola” a cura di adolescenti e giovani dell’oratorio S. Gabriele, supportati dalla Corale S.Agostino Domenica 16 Giugno Guanzate Ore 10:00 ritrovo presso il Santuario e cammino verso la Chiesa Parrocchiale passando per viale Somaini, via Garibaldi, piazza Partigiani e via S.Cristoforo (è gradito l’addobbo delle vie) Ore 11:00 S. Messa solenne presieduta da don Mauro Colombo Ore 12:45 pranzo in oratorio

Vivere Insieme Giugno 2013  
Vivere Insieme Giugno 2013  
Advertisement