Page 1


Allah ha fatto il deserto come il cuore di una donna: lo devi prima amare e poi conquistare da quel momento, allora, sarĂ parte di te!

Proverbio arabo


Pun� for�: • La baia di Khaluf • L’ an�ca capitale: Nizwa • Perno�amen� so�o le stelle nel deserto • La riserva delle tartarughe verdi a Ras Al Jynz

Giorno 1 ITALIA - VOLO - MUSCAT Partenza in volo arrivo a Muscat. e trasferimento in hotel per il perno�amento. Giorno 2 MUSCAT - NIZWA Colazione e partenza in fuoristrada per la regione del Dakhalia, a�raverso il passo Samail, e sosta ai tre villaggi abbandona� nella zona di Birkat al Mouz. Arrivo a Nizwa, l’an�ca capitale del paese. Passeggiata nel cara�eris�co souq, con le sue bo�eghe ar�giane ricche di incenso, argento, rame, spezie e dei famosi pugnali “Khanjar” e visita del maestoso forte del 17° secolo. Con�nuazione con la visita del forte di Jabrin, il più raffinato dell’Oman, con i suoi soffi� affresca�, la moschea e gli arredi in legno, è considerato un capolavoro dell’archite�ura difensiva dell’Oman. Perno�amento a Nizwa Giorno 3 NIZWA – WAHIBA Partenza per Wahiba Sands, la zona deser�ca all’interno del paese. Dopo la �pica accoglienza beduina al campo tendato, con caffè, fru�a e acqua, si par�rà per un ‘eccitante escursione in 4x4 sulle dune dorate del deserto omanita o per una dolce passeggiata a dorso di cammello. 12.000 chilometri quadra� di dune color dell’oro e del rame, abitate da tribù di beduini. Sarà meraviglioso osservare il tramonto nella cornice del deserto. Rientro al campo tendato per la cena so�o le stelle. Giorno 4 WAHIBA Il ‘Wahiba Sands’ è spesso descri�o come un perfe�o esempio di mare di sabbia, consistente in un vasto territorio di dune, alcune alte circa 100 m e di colore arancione. Dopo colazione si procede in direzione del più lussuoso campo tendato nel deserto “The Desert Nights Camp”. Giornata a disposizione per godersi la magifica atmosfera che vi circonda. Perno�amento al Campo. Giorno 5 WAHIBA SANDS - KHALUF Dopo colazione si alscia il deserto in direzione di Khaluf. si prosegue su pista a�raversando estese spianate di sale bianco, res� di an�chi bacini marini e in pochi chilometri si è nella

splendida baia di Al Khaluf forse la baia più bella di tu�a la costa dell’Oman: dune di sabbia bianchissima che si perdono nelle acque verdi-blu. Viaggiamo a pochi metri dalle onde, su spiagge dove mol�ssimi uccelli si alzano in volo al passaggio delle auto. Raggiungiamo la bellissima baia di Al Khaluf, contornata da dune di sabbia bianca che si uniscono al mare. Posa del campo. Sugges�vo campo tra le dune a pochi metri dalla spiaggia. I campi sono prepara� dallo staff locale alla sera. Cena BBQ e perno�amento al Campo. Giorno 6 KHALUF - SUR Dopo colazione, si parte alla volta di Sur. Situata in una spe�acolare cornice è stata per molto tempo il più importante can�ere navale dell’Oman e nel XIX secolo possedeva una flo�a di ben 100 imbarcazioni. Ancora oggi vi si costruiscono tradizionalmente i dhow, �pici sambuchi di legno che vediamo solcare i mari d’Arabia. Si raggiunge Ras El Hadd, il punto più orientale della penisola arabica e ora zona diventata Parco Nazionale, dove si trova un importante luogo di cova della tartaruga franca, una specie a rischio di es�nzione. Dopo cena andiamo a visitare Ras Al Jynz, la riserva prote�a delle tartarughe verdi. Perno�amento a Sur. Giorno 7 SUR – MUSCAT Dopo colazione procediamo in direzione di Muscat a�raversando ancora bei villaggi di pescatori fra cui Tiwi, chiuso tra l’oceano e la scogliera, punto finale del sugges�vo wadi Shab incassato in una gola profonda. Sosta a Qurayyat, un piccolo villaggio di pescatori. Nel tardo pomeriggio raggiungiamo Muscat. Perno�amento in hotel a Muscat. Giorno 8 MUSCAT – VOLO – ITALIA Trasferimento in aeroporto in tempo u�le per l’ imbarco sul volo di rientro in Italia. Partenza con volo di linea. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.


Pun� for�: • Le grandi dune del deserto del Rub Al Khali, • Le no� so�o le stelle intorno al fuoco. • Le spe�acolari falesie di calcare bianco di Shuwammiya

GIORNO 1 ITALIA – VOLO Arrivo in aeroporto in tempo u�le per le formalità di imbarco. Partenza dall’Italia con volo di linea per Muscat. GIORNO 2 VOLO – MUSCAT Arrivo in aeroporto alle prime ore. Disbrigo delle formalità di fron�era e trasferimento in hotel per il perno�amento. Colazione. Giornata dedicata alla visita di Muscat. Visita della capitale del Sultanato, fondata del primo secolo e crocevia tra la penisola Arabica, l’Asia e l’Africa. Visita del mercato del pesce, della verdura e della fru�a. La grande moschea del Sultano Qaboos. Il palazzo di Al-Alam, circondato da due for� portoghesi, Mirani e Jilali. Visita della ci�à vecchia e il museo Baïy Al Zubair, il porto di pesca. Tempo libero per il suk. Perno�amento. BB GIORNO 3 MUSCAT – RUB AL KHALI Partenza per il Rub Al Khali il più vasto deserto di dune della terra; a nord le splendide montagne del Jebel Akdhar, alte fino a tremila metri e che fuoriuscendo dalla terra hanno creato formazioni rocciose di ogni genere. Il deserto ospita una quan�tà notevole di fauna selva�ca. Perno�amento in Rub Al Khali, pensione completa. GIORNI 4 & 5 RUB AL KHALI Le dune sono grandiose e di un colore che va dal giallo al rosso. Sono del �po stellare, cioè con creste sabbiose che si sviluppano in tu�e le direzioni a causa della variabilità della direzione del vento. Man mano che ci si addentra nel deserto, le dune diventano più alte e più spe�acolari e sono spesso separate da bacini pia� di colore bianco, resto di un an�chissimo fondo marino. Le forme sinuose e sempre diverse delle dune e i colori che cambiano a seconda delle ore del giorno. Perno�amento in Rub Al Khali, pensione completa. GIORNO 6 RUB AL KHALI - FASAD Partenza alla volta del villaggio di Fasad proprio ai margini del grande deserto. Fasab è conosciuto anche con il nome di Ubar o Hishman. Perno�amento a Fasad.

GIORNO 7 FASAD Giornata dedicata all’ esplorazione di questa bellissima zona. Piccola oasi cresciuta intorno ad una pozza di calda acqua sulfurea, in mezzo alle alte, rosse dune del Rub Al Kali. Perno�amento in campo tendato, pensione completa. GIORNO 8 FASAD - SHUWAMMIYA Dopo colazione si procede in direzione di Shuwammiya per la posa del campo sulla spiaggia. Si Shuwammiya è celebra per le sue spe�acolari falesie di calcare bianco e ocra a strisce che delimitano le spiagge. Perno�amento al campo a Shuwammiya. GIORNO 9 SHUWAMMIYA - WAHIBA Lasciamo la costa inoltrandosi nel deserto delle Wahiba Sands dove sono frequen� gli incontri con i nomadi Wahiba le cui donne portano i cara�eris�ci Niqab, le maschere facciali nere. In pochi chilometri si è poi immersi in un mondo irreale di dune al�ssime di sabbia gialla dalle forme e dai colori totalmente differen� di quelle del Rub Al Khali. Sarà possibile fare un percorso a dorso di cammello e godere dello spe�acolo panorama. Una emozionante no�e tra queste dune che precipitano in mare, ci aspe�a. Perno�amento a Wahiba. GIORNO 10 WAHIBA - RAS AL HADD Si prosegue percorrendo decine di chilometri lungo spiagge deserte che si perdono in un mare colore turchese a pochi metri dalle onde in mezzo a miriadi di uccelli che si innalzano in volo, piccoli villaggi di pescatori, rocce, altre dune e lagune. In alcuni villaggi potremo assistere al rientro dei pescatori con le loro barche cariche di pesce. Ras El Hadd, il promontorio estremo della penisola arabica è un santuario prote�o dove le tartarughe verdi depositano le uova sulla spiaggia. Ci sistemeremo in un semplice, ma molto piacevole resort nei pressi di Ras El Hadd per poterci recare dopo cena sulla spiaggia del Parco Nazionale per vedere le tartarughe uscire dal mare e depositare le uova. Le probabilità di vedere ques� animali è alta nei mesi da Agosto a Novembre e più bassa negli altri mesi. Cena e perno�amento.


GIORNO 11 RAS AL HADD – SUR Una bella pista conduce a Sur in circa cinquanta chilometri. La ci�adina è racchiusa in una baia naturale e il quar�ere del porto è ancora costruito in s�le arabo. Si visiterà l’interessante fabbrica dei dhow, �piche imbarcazioni in legno che solcano i mari dell’Arabia. Si prosegue poi lungo la costa seguendo una pista panoramica che corre tra montagne e mare. Breve sosta alle rovine di Qalhat, una delle più an�che ci�à del paese risalente al II sec. a.C. e importante porto durante il periodo medioevale dei regni sudarabici. Il mausoleo di Bibi Miriam, oggi in rovina, era descri�o come una magnifica costruzione in blocchi di corallo ricca di incisioni e pare� decorate. Si a�raversano villaggi di pescatori, scogliere che scendono in mare, il piccolo villaggio di Tiwi, chiuso tra l’oceano e il massiccio roccioso nel punto in cui termina un sugges�vo wadi che scende all’interno di una gola profonda. Perno�amento a Sur. GIORNO 12 SUR – MUSCAT – VOLO – ITALIA Colazione. Trasferimento in tempo u�le in aeroporto in tempo u�le per l’ imbarco sul volo di rientro in Italia.


Pun� for�: • Crociera a bordo di un comodissimo catamarano con equipaggio • Tour nel deserto nel vero S�le Omanita • Solo piccoli gruppi di persone e viaggio personalizzato max 8 pax • 3 giorni crociera in catamarano, 3 giorni tour a terra, 1 giorno city tour di Muscat Giorno 1 ITALIA – VOLO – MUSCAT Partenza dall’ Italia con volo di linea arrivo a Muscat. e trasferimento in hotel per il perno�amento. Giorno 2 VOLO – MUSCAT In ma�nata, visita di questa straordinaria ci�à, un crocevia di tradizioni e modernità. Visita della grande moschea di Muscat, splendido esempio di archite�ura islamica moderna: la sala di preghiera con il tappeto persiano di 4.200 mq., il più grande del mondo. Visita al Museo di Storia Naturale. Visita del “Sultan Qaboos” Grande Moschea che è il centro religioso di Muscat e splendore unico di archite�ura islamica. Il museo Beit Al zubair, visita del “Alam Palace” una meraviglia dell’ archite�ura tra le due fortezze di Jalali e Mirani costruita dai portoghesi a difendere e proteggere la ci�à Muscat. Visita al souq, Mu�rah, pieno di gioiellieri, nonché numerose sculture lignee, ornamen� e spezie. Visita al mercato del pesce. Rientro in hotel, cena e perno�amento. Giorno 3 MUSCAT – MARINA ALMOUJI – CROCIERA Trasferimento alla Marina Almouji Marina, per iniziare, a bordo di un comodissimo catamarano di 14 metri, la nostra crociera, navigando lungo la costa omanita e le isole sul IL CATAMARANO: FOUNTAINE PAJOT 44” ORANA. A Bordo troverete anche un Sea Paddle, per fantas�che gite in solitario, ed equipaggiamento snorkeling, oltre a tu� i confort che questo catamarano può dare. Si salpa con ro�a nord ovest in direzione Isole Damaniyat. Nel pomeriggio, mezza giornata di competo relax, con lunghi bagni nelle acque �epide di queste bellissime isole rocciose. Per la no�e, dormire so�o le stelle del Golfo Persico, sarà una delle più emoziona� sensazioni che proverete in questo viaggio. Giorno 4 ISOLE DAYMANIYAT – BANDAR AL KHAYRAN Dopo la colazione a bordo, in giro per l’Arcipelago delle Isole Daymaniyat, sono Riserva Naturale dal 1996 mantenendo così inta�a la conservazione naturale, oltre che il mantenimento della specie prote�e di Tartarughe ed uccelli in migrazione. In tarda ma�nata iniziamo la nostra veleggiata, con ro�a sud est, in direzione Muscat, e baia dopo baia raggiungeremo la serie

di baie chiamate Bandar Khayran. Arrivare di tardo pomeriggio in questo scenario accompagna� da branchi di delfini, con la luce della sera che si accende, sarà una forte esperienza. No�e all’ancora a Bandar Al Khayran Giorno 5 CROCIERA Nuotate e Snorkeling, passando di baia in baia con il tender e poi al pomeriggio una piccola navigazione ci porterà nella baia di Barr Al Jissah, dove troveremo l’hotel di lusso Shangri – La, incastonato fra rocce e spiagge bianche. In fondo alla grande baia, una spiaggia solitaria sarà la nostra ul�ma tappa, in uno scenario unico, specialmente con la bassa marea, quando il mare si ri�ra e le rocce affiorano.Potremo bere un cocktail al bar della spiaggia del Dive Center & Resort, e cenare in uno dei pochissimi ristoran� sul mare con la licenza per gli alcolici. Perno�amento a bordo del catamarano. Giorno 6 CROCIERA – SUR Ore 08.00 check out della barca e check in sulle Jeep per iniziare il tour a terra. Al ma�no inizieremo il tour guidando verso est, lungo la strada che costeggia il mare, fino alla ci�adina di Sur, e dopo una breve tappa per pranzo in un ristorante locale, andremo alla scoperta delle meraviglie naturali di Wadi Shab. (i Wadi sono una serie di canali d’acqua dolce scava� nella roccia, che si formano durante la stagione delle piogge, portando acqua delle montagne verso il mare. Nuotare nelle limpide acque turchesi contornate di palme, è una esperienza da provare). Nel tardo pomeriggio raggiungeremo il nostro Beach Resort, sulla spiaggia dove potremmo avere una �pica cena Omanita, oppure un barbecue sulla spiaggia. Il tramonto fra deserto ed Oceano Indiano è da cartolina. No�e al Beach Resort. Giorno 7 SUR – WAHIBA DESERT Dopo colazione, lasciamo il Beach Resort in direzione Wahiba Desert, il deserto a forma di cuore nel nord dell’Oman. Con le nostre jeep 4WD a�raverseremo dune di sabbia rossa, assaporando il vero deserto Omanita. Qui il tempo sembra essersi


VOLO – ITALIA fermato, nel deserto non serve avere cose da fare, basta solo Giorno 10 fermarsi, scendere dalla macchina ed ascoltare solo il silenzio. Coincidenza per volo verso l’Italia. Arrivo Prima del tramonto raggiungeremo il nostro campo tendato. Cena des�nazione e fine dei nostri servizi. e No�e presso il campo tendato nel deserto. Giorno 8 WAHIBA DESERT – SAYQ In ma�nata a�vità libere come quad, gita in cammello per poi par�re alla volta delle Green Mountain (Jebel Akhdar), fra le montagne più spe�acolari dell’ Oman che raggiungono ve�e di 3.000 mt, con viste mozzafiato. Arrivo al nostro Resort, dove ci aspe�erà una rilassante vasca idromassaggio con una vista spe�acolare. Cena e No�e al Resort Sahab a Sayq. Giorno 9 SAYQ – MUSCAT Al ma�no , varie a�vità, dal relax puro ammirando tu�o ciò che ci circonda, oppure una passeggiata di circa due ore, seguendo un sen�ero di trekking. Al pomeriggio in ro�a verso Muscat. Trasferimento in tempo u�le in aeroporto per le formalità di imbarco. Partenza con volo di linea per il rientro. No�e e cena in volo

all’aeroporto di


Pun� for�: • Ancorare in spiaggia con il nostro catamarano • Tour nel deserto nel vero S�le Omanita • Solo piccoli gruppi di persone e viaggio personalizzato, per massimo 4 partecipan� • 3 giorni crociera in catamarano, 3 giorni tour a terra, 1 giorno city tour di Muscat Giorno 1 MILANO – MUSCAT Arrivo in aeroporto in tempo u�le per le formalità di imbarco. Partenza da Milano con volo Oman Air (altre compagnie da altri aeropor� con supplemento). Giorno 2 MUSCAT – MARINA ALMOUJI – CROCIERA Arrivo al ma�no all’aeroporto internazionale di Muscat, accoglienza del nostro staff e trasferimento all’Almouji Marina per iniziare il tour a bordo del meraviglioso catamarano. LA BARCA: DRAGONFLY 28” BALARION Barca versa�le, performante e spor�ve, allo stesso tempo garan�sce il confort per poter affrontare 2 – 3 giorni di crociera “a cielo aperto”. All’interno è dotata di 4 cucce�e, ma è possibile dormire comodamente anche all’esterno sulle re� del trimarano, è dotata di un piccolo bagno e di una cucina. C’è un ampio spazio a poppa per s�vare le sacche e le valigie, le tende da campo. Navigare con questo trimarano ed approdare in isole deserte sarà una esperienza da ricordare e da raccontare al ritorno. Check in boat & briefing a bordo alle ore 09.00, il tempo di sistemare i bagagli e la cambusa a bordo e si salpa con ro�a nord ovest in direzione Isole Damaniyat. Nel pomeriggio, mezza giornata di compete relax, con lunghi bagni nelle acque �epide di queste bellissime isole rocciose. Per la no�e, dormire so�o le stelle del Golfo Persico, sarà una delle più emoziona� sensazioni che proverete in questo viaggio. In cer� periodi dell’anno è possibile campeggiare sulle isole, avendo così la sensazione di sen�rsi Robinson Crusoe per una no�e. Giorno 3 CROCIERA ISOLE DAYMANIYAT Dopo la colazione a bordo, in giro per le l’Arcipelago delle Isole Daymaniyat, alla scoperta dei migliori fondali per lo snorkeling. Le isole sono nove, tu�e rocciose, posizionate est su ovest, e contornate da barriera corallina. Le isole sono Riserva Naturale dal 1996 mantenendo così inta�a la conservazione naturale, oltre che il mantenimento della specie prote�e di Tartarughe ed uccelli

in migrazione. Fra isola ed isola ci perderemo in una giornata senza tempo. No�e all’ancora. Giorno 4 CROCIERA – MUSCAT - SUR Dopo colazione, veleggeremo verso Muscat con arrivo alla Marina The Wave per le ore 11.00 Ore 12.00 check in sulle Jeep per iniziare il tour a terra, pranzo in ristorante locale e proseguimento verso il Beach Resort dove alloggeremo per la no�e. Tramonto spe�acolare e qualche ora di relax prima della cena �pica Omanita. Giorno 5 SUR– WADI SHAB - SUR Dopo colazione, iniziamo il tour guidando lungo la strada che costeggia il mare, fino alla ci�adina di Sur, e dopo una breve tappa per pranzo in un ristorante locale, andremo alla scoperta delle meraviglie naturali di Wadi Shab. (i Wadi sono una serie di canali d’acqua dolce scava� nella roccia, che si formano durante la stagione delle piogge, portando acqua delle montagne verso il mare. Nuotare nelle limpide acque turchesi contornate di palme, è una esperienza da provare). Nel tardo pomeriggio raggiungeremo il nostro Beach Resort, sulla spiaggia dove potremmo avere una �pica cena Omanita, oppure un barbecue sulla spiaggia. Il tramonto fra deserto ed Oceano Indiano è da cartolina. No�e al Beach Resort (camere doppie con A/C) Giorno 6 SUR – WAHIBA DESERT – SUR Dopo colazione, lasciamo il Beach Resort in direzione Wahiba Desert, il deserto a forma di cuore nel nord dell’Oman. Con le nostre jeep 4WD a�raverseremo dune di sabbia rossa, assaporando il vero deserto Omanita. Qui il tempo sembra essersi fermato, nel deserto non serve avere cose da fare, basta solo fermarsi, scendere dalla macchina ed ascoltare solo il silenzio. Prima del tramonto ritorneremo presso il nostro “campo base”, il Beach Resort.


Giorno 7 SUR– MUSCAT Al ma�no , varie a�vità, dal relax ad una gita in cammello o quad. Trasferimento a Muscat. Arrivo in hotel. Tempo a disposizione per la visita libera della ci�à. La ci�à di Muscat è piena di mistero e intrigo. La sua ricca cultura e le tradizioni an�che che scopriamo al Museo di Storia Naturale, offrono una ricchezza di informazioni sul paese, di cultura, tradizione e storia. Visita del “Sultan Qaboos” Grande Moschea che è il centro religioso di Muscat e splendore unico di archite�ura islamica. Dopo aver visitato il museo Beit Al zubair, museo, si arriva al “Alam Palace” una meraviglia dell’ archite�ura tra le due fortezze di Jalali e Mirani costruita dai portoghesi a difendere e proteggere la ci�à Muscat. Prosegue la visita al più an�co souq dell’ Oman, Mu�rah, pieno di gioiellieri che lavorano oro e argento, nonché numerose sculture lignee, ornamen� e spezie. Mu�rah souq è un labirinto di percorsi che fluiscono in entrata e in uscita da ogni lato. Qui la contra�azione è d’obbligo, tu�avia oro e argento sono a buon prezzo e vendu� principalmente a peso. Perno�amento in hotel

Giorno 8 MUSCAT - MILANO Al ma�no tempo a disposizione per la visita della ci�à. Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo di ritorno.


Pun� for�:

GIORNO 1 ITALIA – VOLO – MUSCAT Arrivo in aeroporto in tempo u�le per le formalità di imbarco. Partenza dall’Italia con volo di linea per Muscat. Scalo e cambio di aeromobile. Arrivo a Muscat in tarda serata. Incontro con il nostro staff per il trasferimento in hotel. Perno�amento. GIORNO 2 MUSCAT – QURAYYAT – TIWI - FINS Dopo colazione, partenza da Muscat in direzione Quriyat, villaggio di pescatori tra la laguna e il mare aperto, il cui porto è ancora sorvegliato da una torre di guardia. Arriviamo a Tiwi, dove una bellissima spiaggia di sabbia bianca invita per una nuotata rilassante. Tiwi è un’ ampia baia delimitata da una distesa di sabbia lunga 9 km che si allunga a nord ovest del villaggio in direzione di Dibab. Le spiagge di Tiwi si prestano al campeggio. Posa del Campo e tempo per godersi la magnifica atmosfera. Cena con barbecue sulla spiaggia. Perno�amento al Fins Beach Camp. GIORNO 3 FINS – SUR - RAS AL HADD - QAHID BEACH Dopo colazione, si procede per la strada che costeggia il mare per arrivare a Sur. La ci�adina è racchiusa in una baia naturale e il quar�ere del porto è ancora costruito in s�le arabo. Si prosegue per Ras El Hadd, il promontorio estremo della penisola arabica è un santuario prote�o dove le tartarughe verdi depositano le uova sulla spiaggia. Arriviamo a Qahid, un grazioso villaggio tra mare e deserto dove alles�remo il campo per la no�e. Cena a barbecue sulla spiaggia. Perno�amento in tenda GIORNO 4 QAHID – MASIRAH Colazione al campo. Partenza alla volta dell’ Isola di Masirah. Imbarco a borgo del traghe�o che ci porterà all’ isola. L’isola di Masirah è coperta da un manto sabbioso ed è abitata dalla tribù dei Janabah che vivono prevalentemente di pesca… La sola isola dove nessun albero vi cresce!!! L’isola di Masirah si estende per 40 km. Potrete osservare i delfini durante tu�o il corso dell’anno e il passaggio delle balene che si tengono vicino alle coste tra febbraio e marzo. Quanto alle tartarughe il periodo di clou è tra

Le grandi dune del deserto del Rub Al Khali,

Le no� so�o le stelle intorno al fuoco.

Le spe�acolari falesie di calcare bianco di Shuwammiya

la fine dell’estate e il mese di novembre. Posa del campo per il perno�amento. GIORNO 5 MASIRAH – DUQM Colazione. Partenza per il rientro sulla terra ferma e trasferimento a Duqm. Giornata libera a disposizione. Perno�amento in hotel. GIORNO 6 DUQM Dopo colazione partenza per un emozionante giornata alla riserva Nazionale per individuare le famose Oryx e altri animali. L’Oman è dimora abituale di parecchie specie animali, fra le quali l’Oryx bianca, che è quasi es�nta, ed il Tar che è uno dei più rari mammiferi al mondo. Ci sono poi gazzelle arabe che sono non meno prote�e e rare; sopravvivono ancora alcuni felini selva�ci come il leopardo arabo, il ga�o selva�co di Gordon e la lince Caracal, trova� in alcune zone aspre e inaccessibili dell’interno. E poi, ovviamente, il cammello, che è ancora l’animale più importante so�o mol� pun� di vista. Il paese ha anche numerosi uccelli stanziali ed è un punto di transito molto importante per varie specie migratorie da diverse par� del mondo. Rientro in hotel per il perno�amento. GIORNO 7 DUQM - MUSCAT Dopo colazione, proseguiamo alla volta di Muscat. Arrivo nella capitale omanita. Trasferimento in aeroporto per l’ imbarco sul volo di rientro. Partenza con volo di linea. GIORNO 8 VOLO - ITALIA Pas� e perno�amento a bordo. Scalo e cambio di aeromobile. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.


INFORMAZIONI GENERALI Capitale: MUSCAT Popolazione: 2.694.094 Superficie: 309.500 km² Fuso orario: +3h rispe�o all’Italia; +2h quando in Italia è in vigore l’ora legale. Lingue: la lingua ufficiale è l’arabo, ma l’inglese è ampiamente diffuso nei maggiori centri urbani. Religioni: l’Islam. Sono presen� anche minoranze induiste e ca�oliche. Moneta: Rial omanita (OMR) Prefisso per l’Italia: 0039 Prefisso dall’Italia: 00968 VOLTAGGIO 240 Volt a 50 cicli al secondo. Consigliamo fornirsi di ada�atore universale. TIPI DI PRESE PRESENTI NEL PAESE PRESA TIPO C

PRESA TIPO G

ORARI BANCHE E UFFICI Bisogna considerare che, essendo un paese musulmano, in Oman il giorno fes�vo è il venerdì per cui gli orari di apertura dei negozi e degli uffici sono variabili ma in genere rispe�ano le seguen� fasce: Banche 8-12 da sab. a mer. e 8-11 il gio. (chiuse il venerdi) Negozi 8-13 e 16-19 da sab. a mer. e 8-13 il gio. (chiusi il ven.) FESTIVITÀ Le date festeggiate secondo il calendario lunare mussulmano: Ras as-Sana, capodanno islamico; Ramadan che cade al nono mese del calendario mussulmano; Eid al Fitr, segna la fine del digiuno del Ranadam; Eid el-Adha, a ricordo del mancato sacrificio di Isacco; Nascita del Profeta Maome�o; Eid al-Isra Wal Mi’raj, visita no�urna del profeta Maome�o in paradiso. Festa Nazionale 27 - 28 novembre ABBIGLIAMENTO In Oman ci ha una popolazione a maggioranza Mussulmana e I ves�� femminili coprono spesso le braccia, le gambe e I capelli. Le donne occidentali non sono sogge�e a questa usanza, ma un modo di ves�re che scopre troppo non è mai appropriato, mentre un abbigliamento tradizionale è consigliato per uomini e donne. . Prendere il sole in topless è proibito e sono preferi� i costumi interi, anche se i due pezzi sono acce�a� nelle piscine degli hotels. Come in altri Paesi, quando si entra in una Moschea o in una Chiesa è opportuno indossare un abbigliamento appropriato. Manifestazioni pubbliche di affe�o sono rare, tu�avia non è considerato strano che gli amici si tengano per mano.

FOTOGRAFIA E VIDEOCAMERE E’ vietato riprendere e fotografare aeropor� e postazioni militari. Per quanto riguarda la gente, gli omani� sono molto socievoli e disponibili, ma è sempre meglio chiedere (basta un cenno!) il permesso. A volte acce�ano di farsi fotografare per avere una mancia. Si raccomanda par�colare discrezione per le fotografie e le riprese nei luoghi di preghiera. ACQUISTI L’Oman non possiede gli sfarzosi centri commerciali degli Emira� Arabi, ma in tu�e le ci�adine e villaggi potrete trovare souk dove acquistare ogge� ar�gianali e souvenir.Da ricordare che il venerdì nei paesi musulmani è fes�vo e mol� negozi sono chiusi, alcuni invece sono chiusi la domenica. RELIGIONI Il governo omanita non s�la sta�s�che sull’appartenenza religiosa dei suoi abitan�, ma sicuramente la religione maggiormente professata è l’Islam, i cui fedeli cos�tuiscono all’incirca il 75% della popolazione. I musulmani sono per lo più Ibadi�, un raro ramo dell’islam che è stato fondato tra il VII° e il VIII° secolo nell’a�uale Iraq l’unica eccezione è nella costa dove prevalgno i sunni�. DOCUMENTI Il visto è necessario e può essere richiesto all’Ambasciata dell’Oman a Roma.Comunque si può o�enere negli aeropor� di arrivo del Paese ai principali pos� di fron�era SITUAZIONE SANITARIA E VACCINAZIONI Non sono richieste vaccinazioni. I farmaci si trovano quasi ovunque senza difficoltà, ma è bene premunirsi di creme solari ad alta protezione, pomate contro le sco�ature, un an�se�co intes�nale, oltre alle eventuali medicine di uso personale. CLIMA Il clima dell’Oman è semideser�co, caldo e asciu�o, anche se lungo la costa si registrano tassi di umidità assai eleva�. La temperatura media annua è di circa 28 °C. Le precipitazioni sono assai scarse, più frequen� sui rilievi del Mascate; la media annua è di 100 mm. L’Oman meridionale è raggiunto dai monsoni da giugno a se�embre che rendono i mon� Dhofar e le pianure circostan� molto verdi e lussureggian�.


OMAN-VIDEO  

VIAGGI IN OMAN INSOLITI DI AZALAI

Advertisement