Issuu on Google+

Tempo di elezioni. il 25 mag‐ gio in occasione delle ele‐ zioni per il Parlamento europeo i cittadini dell’area geografica della Valle del‐ l’Idice saranno chiamati anche alle elezioni amministrative. Tranne il capoluogo Bologna, dove in sindaco Merola ha an‐ cora un paio di anni di man‐ dato, Castel San Pietro, Castenaso, Ozzano e San Laz‐ zaro vedranno rinnovati i nuovi vertici amministrativi. Probabil‐ mente con una continuità politica ma con cambi generazionali im‐ portanti. Speriamo che la sensibi‐ lità delle nuove amministrazioni verso l’associazionismo sportivo sia massima; che il riconoscimento dell’importantissimo ruolo sociale sviolto dalla nostra attività si tra‐ duca in agevolazioni tariffarie, nor‐ mative e in nuove forme di collaborazione. Nel campo della ge‐ stione degli impianti, nelle forme di imprenditoria sportiva abbiamo tante idee ed un know‐how che sono a dispo‐ sizione degli enti locali per sviluppare quelle sinergie i cui fruitori finali de‐ vono essere i cittadini e le famiglie.

Martina Povolo (foto Fiolo)

AI SINDACI NEOELETTI LO SPORT CHIEDE ATTENZIONE

FATRO VIP IN CAMPO PER ONORARE PATRON ZAINI


Serie B1 La gara

sabato 3 maggio, ore 20.30

XXV GIORNATA

pal. Kennedy ‐ S. Lazzaro di Savena

COVEME S.LAZZARO VIP-CITTA’ FIERA MARTIGNACCO Martignacco 3 FORNI GIULIA palleggiatrice (K) 4 GALETTI NAYMA libero 5 POVOLO MARTINA schiacc. 6 FOCACCIA MARTINA centrale 7 PUGLISI BENEDETTA centrale 8 SPADA GIULIA centrale 9 SAGUATTI GIULIA schiacc. 11 ZINI YLENIA palleggiatrice 13 CARAMALLI FEDERICA univ. 16 PINALI GRETA schiacciatrice 17 VECE SERENA schiacciatrice 18 MATTIAZZO FRANCESCA sch. ALLENATORE CASADIO CLAUDIO VICE ALL. GUARNIERI FRANCESCO SCOUTMAN / TRAINER CORDANO LUCA DIR. ACCOMP. FRANCIA GIORGIO FISIOTERAPISTA MORARA MATTEO MASSEUR BURZI FERNANDO PREP. FISICO VENTURA MAX

1 ONYECHERE centrale 2 COZZO schiacc. 3 COCCO libero 5 SCALETTARIS pallegg. 6 BANELLO centrale 7 BORDON centrale 8 BIANCHIN schiacc. 10 CARAVELLO schiacc. 13 DIAN libero 14 RRENA schiacc. 15 MAZZONETTO schiacc. 16 STREKELJ schiacc. 17 ZAMPIS pallegg. 18 RUSSO schiacc. ALL. CUTTINI VICE ALL. CUMINI il Focus di Ino

CLASSIFICA

LE ALTRE PARTITE DELLA 25A GIORNATA Isuzu Cerea - Domovip Porcia Atomat Udine - Le Ali PD Liu Jo MO - Studio 55 TN Trentino Rosa - Montale MO Pavidea PC - Millennium BS Bruel Bassano - Bakery PC

Trentino Rosa Bakery Gossolengo Le Ali PD COVEME S.Lazzaro VIP Studio 55 Ata TN Emilbronzo Montale MO Atomat UD Isuzu Cerea VR Città Fiera Martignacco Bruel Bassano * V. Millennium BS Domovip Porcia * Pavidea PC Liu Jo Modena * una gara in meno

62 61 60 44 38 37 37 36 31 29 28 27 14 0

CITTA’ FIERA è una delle poche squadre del campionato fisicamente inferiori alla Coveme. I buoni risultati raggiunti sono frutto di un gioco veloce e una distribuzione equilibrata. All'andata faticammo a contrastare le super delle "piccole" Cozzo e Caravello e del neo-opposto Bianchin, tutte dotate di buona manualità e abili a cambiare il tempo di attacco. Sarà importante invertire il trend dell'andata in ricezione, per poter utilizzare al meglio tutti i nostri attaccanti. Inoltre servirà essere ordinati a muro e attenti in difesa, evitando di cadere nelle trappole dei loro schiacciatori.

OBIETTIVO 50, LA GRANDE BELLEZZA Con il quarto posto oramai ipotecato (basta conquistare un set...) con la sofferta ma meritata vittoria di Brescia, la Coveme Vip ha già migliorato il ranking del campionato dell’esordio in B1 dello scorso anno. Di quella stupenda stagione, con i playoff in ballo fino all’ultima giornata, le statistiche raccontano di una Coveme capace di vincere 16 partite su 26 e conquistare 49 punti. Attualmente, con ancora due gare da disputare

(Martignacco questo sabato e poi la durissima partita di Padova contro il Le Ali) il bottino della squadra di coach Casadio è di 15 vittorie e 44 punti. Si può, anzi si deve, migliorare anche questi due dati numerici per dare un giudizio estremamente positivo dell’annata, (il riferimento del titolo è al film da Oscar del regista Sorrentino) e ancora una volta in crescita. Solo un paio di mesi fa lo scenario era cupo, con la Coveme Vip

incapace di uscire da una crisi profonda. Sono state giornate difficili per tutti ma con la dedizione e il lavoro in palestra a poco a poco la squadra si è ritrovata ed è ritornata la compagine indomita e vincente che conosciamo. E la stagione sportiva verrà ricordata anche per questo con la certezza che sono soprattutto le esperienze negative che fanno crescere ognuno degli artefici di questo piccolo capolavoro chiamato Coveme Vip.


E IL 19 MAGGIO LA COVEME SALUTA I TIFOSI AFFRONTANDO LE ATLETE STATUNITENSI DELLA NORTH CAROLINA UNIVERSITY

+ bigliett i = + sconti = + risparm io

Sarà una festa, anche se lo spirito competitivo in chi fa sport a livello agonistico non manca mai, il con‐ fronto internazionale Coveme Vip vs North Carolina Univ. lunedì 19 maggio, ore 20, pal.Kennedy, avrà le stimmate della grande festa di chiusura di un’annata sportiva come sempre coinvolgente e bellis‐ sima. Siete tutti invitati ad assistere ad una bella partita di volley e alla merenda finale in cui sarete a con‐ tatto con le vostre beniamine. Non mancate.


GRAZIE DOTTORE

Seri

E’ scomparso Corrado Zaini, fondatore del gruppo farmaceutico Fatro imprenditore illuminato e sostenitore storico della Pallavolo Ozzano E venuto a mancare il giorno il Pasqua il Dottor Corrado Zaini fondatore della Fatro, diventata negli anni Gruppo Fatro, fiore all’occhiello del‐ l’Industria Farmaceutica Ve‐ terinaria Italiana, l’unica realtà indipendente del set‐ tore , a capitale completa‐ mente italiano , di dimensioni internazionali. Se per i dipendenti ed i collabo‐ ratori della Fatro il dottor Corrado Zaini è stato Il dottor Corrado Zaini con il presidente un imprenditore illuminato; per la Comunità di della Pallavolo Ozzano Giorgio Gambi Hanga in Tanzania, dove ha aperto un alleva‐ mento bovino nell’ambito del progetto “Un bic‐ chiere di latte per i bambini” e un dormitorio, è 5 stato un benefattore esemplare; per la Pallavolo x Ozzano è stato uno sponsor/mecenate. Ci ha 1000 sempre sostenuti ed ancora oggi le atlete della prima squadra portano sulle divise il logo FATRO. Diventò sponsor della Pallavolo Ozzano Pallavolo Ozzano ASD nella stagione 92/93 quando la nostra prima CF 03723110379 squadra era in C2 regionale, poi nella stagione 96/97 ottenemmo la promozione in B1 in un cre‐ scendo rossiniano di 3 promozioni consecutive. E LE ALTRE PARTITE DELLA 25.A GIORNATA da allora abbiamo partecipato a 12 Campionati Girone B Nazionali fra B2 e B1 e a 4 di serie C regionale Rimondi - Nonantola sempre insieme. Oltre che sponsor fu un mece‐ Idea Volley - Evolution Cento nate, infatti mi diceva “io non ho un’azienda Anzola Volley - Castelvetro Pall.Fe Arc. - Progresso commerciale che ha bisogno di pubblicità, sono i Calanca - Villadoro veterinari che fanno conoscere i miei prodotti”, St.Mirandola - Agriflor Imola ma ci ha sempre supportati aiutando la nostra CLASSIFICA Associazione Sportiva di Ozzano, felice di come D.Bosco FE 63; Nonantola 61; Villadoro lavoravamo con le giovani e per le giovani del MO 53; ClimartZeta Villanova VIP 52; territorio in cui era insediata la sua azienda ca‐ Calanca BO 40; Rimondi e Castelvetro 38; pofila. Aveva tanti impegni in Azienda e nell’am‐ Anzola Vol. e Archon P.FE 32; bito Universitario, e ricordo che nel 2003 invitò Progresso 31; St. Mirandola 28; anche noi della Pallavolo Ozzano in Santa Lucia Idea Volley 20; Agriflor Imola 7; a Bologna, dove gli venne conferita la laurea ad Evolution Cento 6. Honorem in Medicina Veterinaria dalla Facoltà di Bologna a lui che era laureato in Chimica… Girone C Porto Fuori RA - Teodora RA Era una gioia per tutti noi quando veniva ad una Riccione - San Marino nostra festa o a vedere qualche gara al Palagira Pascucci RN - Lib.Forlì ,o quando ci ospitava in Fatro per i rituali auguri Longiano - Castellari Lugo di Natale. Per noi è stato un maestro, ci ha inse‐ Romagna Est - Enrico Mattei Ra gnato a crescere la Società Sportiva come fosse Scozzoli Cervia - Far Castenaso un’azienda, alle volte anche frenandoci quando CLASSIFICA correvamo troppo, noi che siamo un’ Associa‐ Pascucci Rimini 69; Libertas Forlì 68; zione Sportiva dilettantistica. Scozzoli Cervia 55; Teodora RA 45; Grazie dottore! Castellari Lugo 42; Porto Fuori RA 37; Giorgio Gambi Far Castenaso 34; Romagna Est 32; In suo ricordo nella gara di venerdì 2 maggio alle 20,30 al Palagira MIFatro Vip ‐ CLAI Imola verrà os‐ servato un minuto di silenzio.

Riccione 28; S.Marino 27; MI Fatro Ozzano VIP 24; Clai Imola 19; Cral Mattei RA 13; Longiano 11.


ie C

25 a giornata

venerdì 2 maggio, ore 20.30 palaGira ‐ Ozzano dell’Emilia

MI FATRO OZZANO VIP VS CLAI IMOLA

UNA VITTORIA FONDAMENTALE FAR CASTENASO M.I.FATROOZZANO VIP (17/25, 25/27, 27/29)

0 3

M.I. FATROOZZANO VIP: Galletti 3, Piovac‐ cari 19, Paviotti 9, Fedrigo 12, Cesari 6, Ciuffardi ne, Geminiani 3, Caboni 6, Raggi, Monduzzi, Lombardi 4, Sangiorgi libero. Un’altra trasferta e l’ennesima partita con‐ vincente da parte delle ozzanesi. Alla terz’ultima di campionato va di scena il derby con la Far Castenaso. Nel primo set, la Fatro parte con Galletti, Piovaccari, Raggi e Caboni, Paviotti e Fedrigo, San‐ giorgi libero. L’inizio è molto contratto da parte di entrambe le squadre con diversi errori alternati ad azioni convincenti, fino al punteggio di undici pari. Da questo mo‐ mento, con una serie di battute che met‐ tono in difficoltà Castenaso, la Fatro Ozzano si porta in vantaggio di cinque punti e, con l’ingresso di Monduzzi , Cesari e Geminiani , aumenta il distacco dalle av‐ versarie chiudendo il set per 17‐25. E come spesso capita nella pallavolo, dopo aver vinto un set facilmente, l’inizio del secondo set per le ozzanesi non ha la stessa co‐ stanza di azioni vincenti, tant’è che la Far Castenaso di porta in vantaggio 17‐10. E’ a questo punto che inizia la rimonta della MI Fatro Vip, con una buona correlazione muro/difesa e con dei contrattacchi effi‐ caci. La rimonta viene completata con l’in‐ gresso di Monduzzi, Cesari, Lombardi e l’ace vincente di Geminiani hanno portato la Fatro a chiudere il set 24/26. Nel terzo set è l’Ozzano che parte con qualche punto di vantaggio, ma quando la partita sembrava indirizzata verso una facile vitto‐ ria, le ragazze del Castenaso hanno una reazione e impattano sul 23 pari, dove en‐ trano in campo Monduzzi, Cesari e Gemi‐ niani, ma si gioca sempre punto a punto finchè non rientra Piovaccari che chiude con un muro punto. Vittoria fondamentale considerato che Imola non molla e così, a due giornate dal termine, rimangono 5 i punti di vantaggio.

5 x 1000

ASD Villanova SL Pallavolo CF 02008331205

sabato 3 maggio, ore 21 palasport ‐ Castenaso

CLIMART ZETA VIP VS POL. DON BOSCO FERRARA Monia ‘docet ’

BRUTTO INFORTUNIO A BETTI E LA CLIMART ZETA VA KO PLAYOFF IN EMERGENZA? Progresso C.Maggiore ‐ ClimartZeta Vip 3‐1 (18‐25, 27‐25, 25‐23, 25‐22) Ancora uno stop per la Climart Zeta Villa‐ nova Vip che sabato esce sconfitta dal diffi‐ cile campo di Castelmaggiore della cubana Stuart Moreno. Un 3‐1 sofferto e lungo che lascia l'amaro in bocca, ma non tanto e non solo per il risultato in sé, ma perché pro‐ prio quando la formazione di Di Marco sembrava aver trovato un assetto tattico e tecnico discreto con Tommasini libero, ar‐ riva l'ennesima doccia fredda con il pe‐ sante infortunio al ginocchio che ha messo ko la banda Elena Betti. Ambulanza in ar‐ rivo e gioco fermo in attesa dei soccorsi con un clima quasi surreale sugli spalti e in campo: gli infortuni, si sa, nello sport pos‐ sono capitare.. ma quando capitano alle tue compagne, nel tuo campo, nel tuo "ter‐ ritorio" ti senti più vulnerabile e tutto il resto passa in secondo piano.. anche i tre punti in palio. Ma mentre aspettiamo di conoscere bene l'entità dell'infortunio ad Elena‐Spiritcavallopazzo‐Betti a cui vanno di cuore i più sentiti "in bocca al lupo" per un rientro alla grande il prima possibile, coach Di Marco dovrà rivedere le strategie e le varie disposizioni in campo, anche se senza Betti e con Piersante ancora dolo‐ rante alla spalla la classica "coperta" sarà sempre troppa corta. Sabato intanto ar‐ riva a Castenaso L'Auto Outlet Ferrara, la prima della classe, una formazione coria‐ cea a cui bastano 2 punti per festeggiare il matematico passaggio di categoria: sarà si‐ curamente una gara in salita per la forma‐ zione vippina, ma magari chissà.. non avendo niente da perdere e giocando senza pressioni potrebbe scapparci anche qualche soddisfazione.


Serie D

sabato 3 maggio, ore 16

Classifica del Girone C venerdì 2 maggio, ore 20.30

pal. Kennedy ‐ San Lazzaro Pontevecchio 63; Cosma 58; Zerbini 52; Pgs Bellaria 49; Uisp 45; Masi 42; VIP 38; Jolanda Fe 33; VS Argenta 29; Pontesav. 28; Migliaro 27; Clai 25; Idea V. 10; Nettunia VIP 5.

RS VIP IDEA VOLLEY BO

Imola

CLAI VSIMOLA NETTUNIA VIP

NETTUNIA VIP: FINALMENTE! Finalmente anche in casa Nettunia Vip (nella foto a fianco) è arrivata la vitto‐ ria. Contro lo Jolanda quindici giorni fa si è celebrato un 3‐0 bellissimo che ha cambiato il volto della stagione delle ra‐ gazze allenate da coach Mazzanti. Non cambia l’epilogo del campionato, ovvia‐ mente, ma non importa. Questa vitto‐ ria è un premio alla costanza di impegno e allenamenti delle ragazze, perché continuare a venire in palestra sapendo che la partita andrà male è dif‐ ficile. Ci vuole cuore, orgoglio e amare la pallavolo. Brave!

Trofeo Appennino Reggiano

LA MATILDICA VIP FINISCE SESTA A ‘PASQUA NE’ MONTI’

Foto internazionali per la manifestazione reggiana. Qui a fianco la Selezione Matildica al completo insieme al team statunitense ‘Fusion Usa’ Il torneo dell’Appennino Reggiano è per le under 18 Vip una tradizione e anche que‐ st’anno la Selezione Matildica parlava bolo‐ gnese con Pinali, Ventura, Ciuffardi, Caboni e Zabotto. Una tre giorni di pallavolo ad alto li‐ vello ma soprattutto di amicizia dove immanca‐ bilmente si crea quella chimica di gruppo che fa scendere qualche lacrimuccia alle protagoniste al momento dei saluti. E’ stata una novità per le nostre atlete confrontarsi con le pari età finlan‐ desi (vincitrici della manifestazione) e statuni‐ tensi nonché affrontare le due fomazioni del

Club Italia. Al termine la Selezione Matildica si è classificata sesta ma le ragazze guidate da coach Pizzarelli hanno giocato alla pari anche contro le avversarie più titolate (l’epilogo del secondo set nella partita di esordio contro il Club Italia e quello contro la nazionale finlan‐ dese... bruciano ancora). ‘Un’esperienza indi‐ menticabile ‐ ha detto Greta Pinali ‐ per tutte noi che abbiamo lasciato a malincuore Castel‐ novo Monti e soprattutto gli allenatori Chri‐ stian, Simone, Daniele e il super dirigente Galus’.


Tornei

Citta’ di Torri - Vicenza

POSIZIONI DI RINCALZO PER IL VIP U.14 E 16 Le squadre Vip di under 16 e 14 hanno partecipato nel weekend pasquale al prestigioso torneo ‘città di Torri’ a Quartesolo (Vi‐ cenza). E’ stata un’espe‐ rienza piuttosto dura per la qualità delle parteci‐ panti. Mentre le nostre scontavano defezioni fisi‐ che e non solo. Al termine posizioni di rincalzo per le no‐ stre. Di seguito un commento più analitico sull’under 14: Le ragazze hanno affrontato squadre di livello molto alto provenienti da varie zone d’Ita‐ lia ed hanno complessivamente giocato sei partite vincendone tre e perdendone tre. Dopo le due sconfitte nel pomeriggio di giovedì 17 aprile contro due squadre “proibitive” e troppo

forti per noi come la Foppape‐ dretti Bergamo e la rappresen‐ tativa provinciale di Padova sono iniziate le partite abbor‐ dabili. Si è infatti vinto con la terza squadra del girone la Ne‐ ruda volley Bolzano, ma pur‐ troppo con le due sconfitte precedenti si è potuto giocare solo per i posti dal 9° al 16°. Suc‐ cessivamente si è giocato con‐ tro Riva del Garda vincendo per

2‐1 al tie‐break e contro Biella con cui si è vinto per 2‐0. Il sabato mattina si è giocato per il 9°‐10° posto contro il volley Argentario , squadra decisamente va‐ lida e di buon livello. Si è visto un buon incontro , decisamente equilibrato, che ha visto alla fine pre‐ valere le ragazze toscane soprattutto causa una pessima ricezione delle VIP girls che ha compromesso il risultato. Nel complesso il torneo ha mo‐ strato la crescita tecnica del gruppo ed i grandi margini di miglioramento che le ragazze sicuramente hanno se riusci‐ ranno a modificare alcuni aspetti come la ricezione ed in generale la mentalità difensiva.

Torneo Liberazione Ozzano

ALLE U.13 DEL VOLLEY LE SIGNE IL TROFEO SMARTMOTION Il 25 aprile si è disputato al palagira di Ozzano or‐ ganizzato dalla Pallavolo Ozzano il Torneo Libera‐ zione giunto quest’anno alla terza edizione. E’ stata l’occasione per ri‐ cambiare l’invito a so‐ cietà sportive che ci invitano tutti gli anni ai loro tornei: Le Signe Vol‐ ley Firenze, Libertas Vol‐ ley Forlì e la polisportiva Nonantola (Mo). La mattina le piccole dell’Ozzano Vip hanno incon‐ trato la Polisportiva Nonantola e dopo aver vinto il primo set e aver fatto ben sperare per il proseguo del torneo si è spenta la luce, è ve‐ nuta a mancare la continuità, purtroppo, come è capitato per l’intera annata, e abbiamo perso i 2 set successivi. Nella seconda gara del mat‐ tino le toscane di Signe hanno espresso la sua maggiore fisicità vincendo 3‐0 contro la Liber‐ tas Forlì. Nel pomeriggio nella finale per 3°‐4° Tutte le strade portano al Sitting Volley… ma in questi giorni è la Via Emilia in particolare a condurci in giro!!! A Cesenatico, ospiti del‐ l’UISP Emilia Romagna in occasione del Campionato Regionale UISP per le categorie U.13‐14 e 16. Ab‐ biamo coinvolto alcune atlete che avevano appena disputato le loro partite, e dopo le abbiamo “sosti‐ tuite” con i loro genitori! È stato bello vedere i genitori cimentarsi nel nostro sport del cuore: anche se alcuni di loro non avevano la

posto anche qui l’Ozzano Vip ha vinto agevolmente il primo set, poi come al mattino il cedimento con la perdita dei due set suc‐ cessivi. Le Signe Volley ha regolato in 3 set anche il Nonantola vincendo il Torneo Liberazione e por‐ tando a casa il Trofeo messo in palio dalla azienda Smartmotion, sponsor quest’anno dell’Under 12 recente vinci‐ trice del Trofeo Cavicchi provinciale. Deside‐ riamo ringraziare gli arbitri associati: Maurizio che ha arbitro le gare del mattino e Rimma che ha arbitrato le finali del pomeriggio, un sentito ringraziamento ad Elisa segnapunti delle 4 gare. Nella foto: patron Gambi con la squadra toscana del Le Signe vincitrice della manifestazione pre‐ miata dall’Assessore allo sport e attuale vice sin‐ daco di Ozzano, dottor Luca Lelli .

oltre a noi altre cinque squadre, Ibenché L SITTING SI FA STRADA... provenienti da Parma, Modena, minima esperienza con la Ferrara e Cattolica; è un evento di pallavolo, si sono tutti impegnati a dare il meglio. Nella nostra squa‐ dra, una grossa mano (in tutti i sensi) ci è stata data da Luca Ber‐ gnesi, atleta del Sitting Volley Mor‐ ciano di Cattolica (RN), nostro avversario a brevissimo… Eh si… perché finalmente prende il via il primo Campionato Sperimen‐ tale di Sitting Volley della Regione Emilia Romagna. Sono coinvolte

grande importanza, in quanto rap‐ presenta una pietra miliare per la crescita del nostro sport. Non mancherò di aggiornarvi sulle avventure del Campionato: in‐ tanto, ci facciamo da soli un bell’in bocca al lupo, augurandoci che vin‐ cano i migliori (ovvero noi). E, soprattutto, ci auguriamo che vincano la festa, la comunanza e la sportività. Maria


Giovanile

LA MAER SAN LAZZARO VIP UNDER 13 È ALLA FINALFOUR Pronostici rispettati nei quarti di finale del torneo under 13. La squadra di coach Claudia Ri‐ volta ha battuto con facilità 3‐0 (25‐20, 25‐6, 25‐17) il Pontevecchio grazie ad una prova molto concreta e con una Alessandra Gobbi in gran spolvero. Una vittoria che è valsa la semifinale, giocata in settimana a Cal‐ derara contro il VolaVolley ma che soprattutto la par‐ La squadra mostra orgogliosa la targa del tecipazione alla finalfour di bellissimo quarto posto finale; mentre coach Claudia... fa onore al ricco buffet modenese domenica 4 maggio. Non ce l’ha fatta come da Dopo l’esperienza positiva del torneo di Chieri di‐ sputato nel 2013, le ragazze della Maer San Laz‐ pronostico la Maer San Laz‐ zaro Vip under 13 hanno partecipato al trofeo zaro Vip di coach Edo Pizzi‐ Spring Cup organizzato dalla Scuola chillo che ha incontrato il Pgs Kinder+sport di pallavolo Anderlini di Modena giunto alla sua Welcome, squadra prima nel quarta edizione. il bilancio è da considerarsi asso‐ ranking provinciale. Una netta lutamente positivo in quanto la formazione gui‐ data da Claudia Rivolta si è classificata quarta su sconfitta per 3‐0 che comun‐ quattordici squadre che hanno partecipato alla que non inficia la bella sta‐ manifestazione. Bello ed emozionante il percorso gione sportiva delle atlete delle nostre ragazze che elenco in ordine rigoro‐ samente alfabetico: sanlazzaresi, al‐ Albertini Matilde, Barbarossa cune delle quali Sofia, Buldini Francesca, Cappi sono già impe‐ Martina, Giannasi Giorgia, gnate nel tro‐ Gobbi Alessandra, Minghetti Rebecca, Proia Valentina, Sag‐ feo Braglia giomo Jessica, Tocci Maria Luisa riservato alle ma andiamo per ordine. nate negli anni Giovedì 17 e venerdì 18 le tre par‐ 2002‐03. tite che hanno consentito con

Modena

E CONQUISTA UN OTTIMO QUARTO POSTO ALLA SPRING CUP

CLASSIFICHE PRIMA E SECONDA DIVISIONE

PRIMA ‐ GIRONE B Nigelli CSP 65; Castenaso 60; Rinaldi 53; Villanova VIP 42; Argelato 38; Grana‐ rolo e PGS Bellaria 37; Medi‐ cina e Sala Bolognese34; V.Pianura 33, Pallavicini 32; Clai Solovolley B 22; Eliogra‐ fia Spic 11; Progresso 0.

due vittorie di accedere alla fase finale del torneo (San Lazzaro Vip ‐ Serramazzoni 2‐0; San Lazzaro Vip ‐ Testona gialla 0‐2; San Lazzaro Vip ‐ Volley Etruria 2‐1). Poi nel pomeriggio di venerdì la par‐ tita più bella disputata dalle nostre atlete contro il Bluvolley Quarrata. Una partita punto a punto per tutto il primo set vinto dalle vippine alla fine con il punteggio di 26 a 24. Ma è stato nel se‐ condo che le ragazze hanno dimostrato compat‐ tezza subendo sì nella parte iniziale del set il gioco imposto dalle avversarie che le ha portate a condurre 23 a 18, ma riuscendo con nervi saldi a rimontare chiudendo il set con un entusiasmante 26 a 24. Il segreto? 15 punti fatti ed 8 errori com‐ messi nel primo set e ben 18 punti con solo 7 er‐ rori nel secondo. Grazie ragazze per lo spettacolo e le emozioni provate. Senza nulla da perdere in quanto ormai certe del risultato minimo del se‐ condo posto nel girone che le proiettava alle fi‐ nali del giorno dopo, le ragazze hanno disputato l’incontro con la Foppapedretti Bergamo per‐ dendo dignitosamente con la squadra che si sa‐ rebbe poi aggiudicata il torneo. La finale per il terzo e quarto posto di sabato 19 disputata con le padrone di casa dell’Anderlini ha visto uscire sconfitte le nostre piccole per 2‐0 (25‐17/25‐16); anche in questo caso lo scout parla da solo per‐ ché i soli 3 punti con 7 errori nel primo set e i 5 punti con sempre 7 errori nel secondo danno il senso della superiorità della squadra avversaria fresca vincitrice del titolo provinciale alcuni giorni fa. Da ultimo un grazie all’infaticabile diri‐ gente accompagnatore della squadra Aldo che è riuscito nel non facile compito di gestire gli sbalzi umorali dentro e fuori dal campo di tutte le atlete (allenatrice compresa…).

SECONDA ‐ GIRONE A Elleppi 57; Athenas 51; Net‐ tunia VIP e Casalecchio 48; Idea Volley A 42; Masi 37; Vis Trebbo 28; Pontevecchio B e Emilia 26; Calderara 21; Granarolo 19; PGS Bellaria 18; Atletico 2.

SECONDA ‐ GIRONE B Corticella 64; Triumvirato 49; VIP 42; Pontevecchio 41; Argelato 38; Rinaldi 34; Monterenzio 31; Pol.Emilia B 29; Volley Castello VIP 27; Idea Volley B 26; CSI Casa‐ lecchio B 26; Clai Solovol. 9; Masi 7.


Numero15 vm2014