Page 1

VL PESARO

vs

DOLOMITI ENERGIA

TRENTINO

DOMENICA 23 DICEMBRE - ORE 18:00


L’EDI TOR IA LE

Non ci eravamo montati la testa, ma forse qualche chiacchiera di troppo l’avevamo fatta. E allora facciamo così: la parola play-off ce la teniamo in bocca e la ritireremo fuori solo più avanti, se e quando sarà il caso di farlo. Ad Avellino abbiamo perso di un soffio, e il rimpianto aumenta dopo aver visto la Sidigas prenderne millemila a Trieste. Da parte nostra, domenica scorsa Cremona ha fatto canestro con una facilità irrisoria e, dati i giusti meriti ad una squadra che funziona come un orologio svizzero, lo stesso Galli ha lamentato l’approccio difensivo dei nostri eroi. Va bene tutto, ma 122 punti in casa sono duri da mandar giù, a meno che l’avversario non siano i Golden State Warriors. Hai voglia a farne 106, se gli altri segnano praticamente sempre.

Stasera, altra partita difficile contro una squadra sulla carta superiore, ma che ha avuto i suoi problemi in avvio di campionato. Finalista scudetto nelle ultime due stagioni, Trento è partita male e sta cercando di recuperare posizioni: di certo, a Pesaro viene per portare via due punti, e toccherà alla squadra biancorossa ribadire la propria crescita e le proprie innegabili qualità. Andrà dimenticata la prestazione moscia con Cremona e rimessa in campo la grinta indispensabile per il consueto campionato all’ultimo respiro cui la VL è chiamata dai suoi tifosi. “I ragazzi devono tornare a piegare le gambe in difesa”, ha detto Galli nel post-partita: siamo certi che lo faranno, riportando entusiasmo sugli spalti e regalando ai tifosi un Natale sportivamente più sereno. Giacomo Mariotti

Sponsor istituzionali


INFO ACQUISTI

Ph.LucaToni

Dove trovare il Merchandising Ufficiale VL 2018/2019 /// VL Point presso ProdiSport Pesaro SCONTO 10% X ABBONATI /// OnLine VL Shop: VictoriaLibertas.it/VL-Shop


“Oggetto del desiderio di ogni tifoso biancorosso�


A NA LIS I

D E L L’ AVVE RSA RI A Un’altra chance per tornare alla vittoria. Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro la Vanoli Cremona, la Vuelle ha subito un’occasione per il riscatto. Alla Vitrifrigo Arena arriva la Dolomiti Energia Trentino, formazione reduce da un’eccellente stagione, la scorsa, conclusasi con il raggiungimento della finale playoff in cui i ragazzi di coach Buscaglia dovettero arrendersi solo alla corazzata Milano. In questa stagione la situazione non è rosea per la squadra trentina, protagonista di un difficile avvio in campionato e che ora sta ritrovando alcuni risultati che potrebbero consentirle di risalire la classifica. Per i nostri ragazzi quindi si tratta di un’altra difficile partita; per portare a casa la vittoria servirà una prestazione diversa rispetto a quella vista con la Vanoli. Luca Pentucci, assistente allenatore di coach Massimo Galli analizza i nostri avversari: “Trento è una squadra che ha da poco cambiato playmaker; con il ritorno di Aaron Craft in cabina di regia ora sono molto più solidi e quadrati in entrambi i lati del campo. Oltre a lui, anche Forray può giocare da play e possono contare su degli esterni molto fisici. Dovremo fare molta attenzione a giocatori del calibro di Marble e Beto Gomes, che spesso fanno male agli avversari dalla linea dei 3 punti”. Anche sotto canestro la Dolomiti Energia è una squadra temibile, come conferma anche

Pentucci: “È così, basta pensare alla verticalità di cui può disporre Hogue, un lungo di gran dinamismo e tra i più energici di tutto il campionato. Non vanno però dimenticati anche gli italiani di cui può disporre coach Buscaglia, dato che sono giocatori di grande qualità. Pascolo è un’ala grande che noi tutti conosciamo e che è in grado di realizzare sia in area che da fuori, oltre ai giovani Mian e Flaccadori che spesso portano il loro contributo dalla panchina”. Per contrastare la forza dei trentini sarà quindi necessaria una prova di grande intensità e lotta. “Loro sono una squadra molto fisica – aggiunge Pentucci – per quanta riguarda noi, dovremo essere bravi a correre e giocare con grande ritmo in base al nostro piano partita, mentre Trento tende a ‘distruggere’ il gioco delle sue avversarie. Hanno iniziato la stagione con molte difficoltà, ma ora sono in ripresa e per vincere davanti al nostro pubblico dovremo dare tutto quello che abbiamo, cercando di limitare Craft, il ‘cervello’ della squadra”, conclude Pentucci. Giovanni Bruscia


VIA BRANCA, 15 - PESARO

I nostri Brands: Rolex

Bulgari

Cartier

Chopard

IWC

Gucci

Tudor

Longines

Pomellato

Dodo

Damiani

Timex

Mikimoto

MimĂŹ

Les Georgettes

Bartorelli Rare and Unique


OROLOGIO AMERICANO TIMEX EXPEDITION SCOUT CRONO PERSONALIZZATO sul lato cassa con incisione laser per una tenuta perfetta. Impermeabile 100 metri, cassa acciaio brunito e cinturino silicone nero in linea con le tendenze moda uomo total black per un look aggressivo e sportivo proprio come i nostri atleti ma sempre alla moda. Timex ha il brevetto Indiglo. Luce notturna per una visione perfetta in qualsiasi situazione. Timex è TIMING PARTNER della VL. L'orologio è in vendita presso la Gioielleria Tuo a soli 129€


Scoprila da LUXCAR.

*

LUXCAR S.p.A.

Concessionaria Ufficiale di Vendita e Assistenza Mercedes-Benz Pesaro Via Gagarin sn Tel. 0721 21593


Amarcord... TRENTO

Trento è un’altra avversaria con cui abbiamo sempre fatto fatica e, a volte, anche delle notevoli figuracce. Tipo l’anno scorso, quando un terribile 28-10 nel secondo quarto spaccò in due la partita all’attuale Vitrifrigo Arena e mandò al riposo i trentini avanti 43-27. Partita chiusa, ovviamente, senza che i flebili tentativi dei nostri di rientare potessero mai assumere un minimo di credibilità. 77-62 il finale, con solo tre biancorossi in doppia cifra: Pablo Bertone a 14 punti (5/10 dal campo, 2 rimbalzi, 1 recupero e 1 assist), Eric Mika a 12 (5/9 da due, 8 rimbalzi e 1 recupero) ed Emmanuel Omogbo a 10 (5/9 al tiro, 10 rimbalzi, 4 recuperi e 4 assist). Quattro in doppia cifra e solita gran prova collettiva di Trento: Shavon Shields a 17 punti, Dominique Sutton e Dustin Hogue a 14 e Joao Gomes a 11, nonché altri quattro giocatori a segno: Silins, Forray, Flaccadori e Gutierrez. G.M.

Eric Mika e Shavon Shields


Quando rimani bloccato a letto, puoi contare sulla polizza BluFamily XL anche per ricevere la spesa a casa. Vai in filiale e scopri l’offerta completa di prodotti assicurativi salute, casa e auto.

BluFamily XL è una polizza danni di CARGEAS Assicurazioni S.p.A., distribuita da UBI Banca, che prevede sempre, oltre alle garanzie attivate, la copertura “Assistenza”, a cui l’evento rappresentato fa riferimento. Per i contenuti (con particolare riferimento alle caratteristiche tecniche, ai rischi assicurati, ai rischi esclusi, alle franchigie e ai limiti di indennizzo) si invita, prima della sottoscrizione, a leggere il Fascicolo Informativo disponibile presso le filiali di UBI Banca e sul sito www.cargeas.it e a prendere visione dei preventivi personalizzati gratuiti disponibili in filiale. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.


L’I NTERV I STA DO PPI A Sono due volti nuovi della Vuelle, ma i tifosi hanno già imparato ad apprezzarli. Hanno già messo in mostra le loro qualità e le caratteristiche tecniche, ma ora vogliamo conoscerli anche fuori dal parquet. Non perdetevi la nostra intervista a Lamond Murray e Alexander ‘Sasha’ Shashkov, scoprirete curiosità e particolari interessanti!

LAMOND MURRAY JR #7

ALEXANDER SHASHKOV # 35

USA 11/11/1994 H_ 196 cm Ruolo_ ALA

RUS 26/02/2000 H_ 208 cm Ruolo_ ALA

Mio padre, perché mi ha cresciuto e ha fatto grandi cose nella sua vita.

CHI È IL TUO MITO NELLO SPORT?

Non ne ho uno in particolare, ma i miei punti di riferimento sono diversi giocatori tra i migliori in circolazione in Eurolega

Sempre mio padre, insieme a mia nonna, è a loro che mi ispiro nella vita di tutti i giorni, per me sono un grande punto di riferimento.

CHI È IL TUO MITO NELLA VITA?

Non ho ancora trovato il mio vero mito fuori dal campo, penso che lo troverò in futuro e intanto cerco di dare il mio meglio ogni giorno!

Alla fine della stagione, in un posto speciale, con la mia famiglia. Magari a Mykonos, un posto stupendo!

LA VACANZA IDEALE PER TE: DOVE E CON CHI?

D’inverno, con alcuni cari amici e con la mia famiglia. Il posto non è fondamentale, quello che conta è avere la buona compagnia!

Adoro la pasta e la pizza ma sono anche un grande appassionato di architettura e di tutta la storia! Ho visitato le chiese e un paio di musei in centro e anche la musica di Rossini mi piace moltissimo!

COSA CONOSCI DI PESARO DOPO I TUOI PRIMI MESI QUI?

Mi piace molto l’atmosfera natalizia, con le strade della città piene di luci e poi la gente qui è tutta molto alla mano e amichevole, per strada mi salutano tutti!

Non ho ancora imparato a parlare pesarese, ma so dire in italiano “sì”, ”bene” e “come stai?”.

DÌ QUALCOSA IN PESARESE

In un paio di mesi punto a dire qualcosa in italiano, per il dialetto devo lavorarci ancora un po’.

Come dicevo prima sono un grande SE NON FOSSI DIVENTATO Avrei continuato a studiare al college, e appassionato di storia e architettura. UN CESTISTA, COSA AVRESTI forse avrei lavorato nel business del cibo Se non avessi giocato a basket penso e della ristorazione! FATTO NELLA VITA? proprio che avrei fatto l’archeologo! È molto divertente e solare, è un gran compagno di squadra!è un ragazzo molto bravo e simpatico.

COSA PENSI DI... SASHA / LAMOND ?

Mi piace molto il suo spirito competitivo, per me è un bel punto di riferimento.

R&B, e ovviamente anche il rap.

IL TUO GENERE MUSICALE PREFERITO?

Ascolto tutto, dalla musica classica, all’hip–hop al rock.

Guardo film e serie tv, oltre ad ascoltare musica.

COSA FAI DURANTE LE LUNGHE ORE DI VIAGGIO QUANDO VAI A GIOCARE IN TRASFERTA?

La maggior parte delle volte dormo, altre volte chatto coi miei amici e cerco di prepararmi mentalmente per le partite.


Ha appena festeggiato i suoi 45 anni di attività e da anni è all’interno del Consorzio Pesaro Basket. Liomatic, azienda con sede a Perugia, è uno dei partner della Vuelle che sono sempre presenti ai match della squadra di coach Galli alla Vitrifrigo Arena. Con Tiziano Marchi, gestore della filiale di Pesaro e Faenza, abbiamo parlato del rapporto che lega Liomatic alla società biancorossa. “Quello che è iniziato un paio di mesi fa è il quarto campionato che ci vede spalla a spalla (come dice anche il claim di questa stagione) con la Vuelle. Siamo molto soddisfatti di questa partnership con la gloriosa società di basket che ha fatto la storia della pallacanestro italiana e anche all’interno del Consorzio abbiamo buoni rapporti con tutte le aziende che ne fanno parte. Il nostro auspicio è di continuare su questa strada e sviluppando anche altre possibili opportunità di business”. In questa prima parte di stagione la Vuelle sta ottenendo buoni risultati e Liomatic ne è felice: “La squadra mi sembra sia ben allestita e i risultati positivi che stanno arrivando sono un ulteriore stimolo per creare entusiasmo sia a livello societario che tra i tifosi”, dice Marchi. L’azienda nei giorni scorsi ha celebrato il 45° anniversario dalla sua fondazione con una giornata

speciale a cui ha preso parte anche il presidente della Vuelle Ario Costa. “L’evento si è svolto al PalaBarton di Perugia e tutti gli intervenuti hanno potuto capire con un video la nostra realtà. Nelle immagini infatti la famiglia Caporali, proprietaria dell’azienda, ha raccontato la storia di Liomatic proprio in una fase di passaggio generazionale dal momento che il titolare Paolo Caporali sta lasciando il testimone alle figlie Ilaria e Camilla. Anche noi, come la Vuelle, stiamo ottenendo risultati positivi; siamo presenti con una strategia di concentrazione geografica in Umbria, Marche, Emilia Romagna, Toscana e Lazio. Nella giornata evento sono stati premiati tutti i partner e i clienti più fedeli e Ario è intervenuto come simbolo del basket e dell’industria pesarese”, sottolinea Tiziano Marchi. L’azienda da 15 anni è presente nel territorio di Pesaro. “Abbiamo una filiale in città in cui operano 50 persone, tra dipendenti e collaboratori. Siamo presenti nel settore del ristoro a mezzo distributori automatici e in totale abbiamo 5 filiali di gestione e 2 di rivendita per un totale di 580 persone occupate in tutta Italia”, conclude. Giovanni Bruscia


S ET TOR E

GIOVANILE

SETTORE GIOVANILE La stagione della VL Papalini prosegue a pieno ritmo e con molte soddisfazioni. Alcune arrivano dai ragazzi della Under 18, allenati da coach Giovanni Luminati che al suo fianco ha anche Fabio Mancini come primo assistente. A lui abbiamo chiesto di tracciare un bilancio a questo punto della stagione e di raccontarci anche il suo rapporto con i giovani giocatori biancorossi e con gli altri membri dello staff tecnico. “Sono entrato a far parte della VL come assistente 3 anni fa, anche se il mio legame con il club è ormai ultradecennale dato che prima di passare in panchina, da giocatore ho fatto tutta la trafila con la maglia della storica società. Dal minibasket alla serie A questa è stata la maglia che mi ha accompagnato per molti anni della mia vita”, ci racconta. Sui ragazzi che formano la Under 18 2018/2019, Mancini ha le idee chiare: “Si tratta di un gruppo molto sereno, coeso, unito e con una grande dedizione al lavoro, come

Nella Foto: Fabio Mancini Assistente Settore Giovanile

anche i risultati stanno dimostrando, a partire dalla vittoria nella prima fase della Next Gen Cup con la successiva qualificazione alle Final Eight di febbraio. Tutti vogliamo dare il nostro massimo ogni giorno, questo è il nostro obiettivo. Per ora siamo soddisfatti del nostro percorso in campionato, siamo secondi in classifica a 2 punti dalla capolista, la Stella Azzurra Roma, una delle formazioni migliori in tutta Italia a livello giovanile”. I successi in campo partono anche dall’unione e dall’affiatamento tra i vari componenti della panchina. “Proprio così – aggiunge Mancini – lavoro con Giovanni Luminati ormai da 3 anni (anche come viceallenatore nell’Under 15) e per me ogni giorno è una crescita continua, un apprendimento costante. Insieme a lui e a Mattia Costa formiamo un gruppo solido e di valore e i risultati poi vengono di conseguenza”, conclude. Giovanni Bruscia


Uno dei pilastri di ogni società di basket è il suo settore giovanile e la Vuelle ne è un esempio noto e molto valido. Uno dei partner del vivaio biancorosso è Tradeway, società con sede a Pesaro: con il titolare Danilo Frattini abbiamo parlato del rapporto con la società biancorossa e dei motivi che lo hanno portato a questa scelta. Dottor Frattini, di cosa si occupa Tradeway? Tradeway è nata nel 2014 ed è un’azienda di servizi, presente in diversi ambiti, a partire dalla pubblicità, dato che stampiamo e distribuiamo volantini commerciali, cataloghi aziendali e riviste, nel settore dell’energia dove proponiamo il servizio di relamping alle grandi superfici industriali, commerciali e logistiche che devono passare dall’illuminazione tradizionale a quella a led, nella consulenza commerciale, assistendo le aziende non strutturate ad affrontare nuovi mercati, nel commercio con import/export di food&beverage “made in Italy” sui mercati internazionali ma anche operando come trader nel panorama dell’ingrosso nazionale. Il ramo Trade ha assunto una dimensione talmente rilevante negli ultimi mesi che ci ha “convinti” ad aprire una nuova azienda (www.terremare.it) che promuove in primis i vini

della “CANTINA NEL MARE”, una cantina molto particolare acquisita recentemente che completa l’affinamento dei propri vini, in fondo al mare, a 8 km dalla costa romagnola di Cesenatico, oltre alla commercializzazione di vini delle più blasonate cantine Italiane. Come è nato il rapporto con la Vuelle? Il mio legame con la società biancorossa risale ai primi anni del 2000, quando ero direttore dell’Iper di Pesaro. Quindi posso dire che sono legato alla storica società di basket da quando sono arrivato a Pesaro e grazie al coinvolgimento e alla passione che mi ha trasmesso fin da subito Ario Costa questo legame si è rafforzato permettendomi di contribuire ancora oggi alla vita sportiva della società. Che giudizio dà sulla stagione attuale? Per il momento il giudizio è positivo, stiamo facendo meglio di quanto chiunque si aspettasse in questo momento del campionato. Speriamo di continuare così e di vincere più partite possibili; anche in caso di sconfitta, vedo che la gente apprezza comunque i nostri ragazzi, questo dimostra che anche il pubblico si accorge della passione e della grinta che la Vuelle di questa stagione mette ogni domenica sul parquet. Perché, con il suo marchio Tradeway, ha deciso di sponsorizzare il settore giovanile della Vuelle? Credo che i giovani rappresentino il futuro e che quindi abbiano diritto ad avere delle buone opportunità di crescita, sia come giocatori ma ancor prima come persone. Per questo ho deciso di dare il mio contributo al settore giovanile della Vuelle che molto bene ha fatto in passato con la conquista di diversi titoli nazionali, come nel caso del 3x3 la scorsa estate e che sta continuando a raggiungere traguardi molto importanti, come dimostra la qualificazione della Under 18 alla fase finale della Next Gen Cup. Giovanni Bruscia


NUOVADAB DISSETA LA VL CON ACQUA CALIZZANO

APPROFITTA DELLO SCONTO DEL 10% PER AVERE L’ACQUA CALIZZANO DIRETTAMENTE A CASA TUA! NUOVA D.A.B. srl Tel. 0541 950034 / 349 1804862 / 3491828015 - nuovadab@gmail.com www.nuovadab.it


Eticamente in Gioco è un patto tra le principali società giovanili del territorio, che hanno sottoscritto un Regolamento d’intenti per impegnarsi a rispettare i seguenti principi e linee guida:

CORRETTEZZA E RISPETTO / RAGAZZI / TECNICI E ATTIVITÀ TECNICHE

Per ottenere ottimi risultati e arrivare alla vittoria nel basket e nello sport è fondamentale il gioco di squadra. Il progetto “Eticamente in Gioco”, di cui la VL è capofila e punto di riferimento, ne è un ottimo esempio. Dal 2015 la società del presidente Ario Costa è infatti al centro del progetto che vede il coinvolgimento dei club della provincia in una serie di iniziative e buone pratiche che hanno come obiettivo l’integrazione tra i diversi club, oltre alla diffusione tra i giovani tesserati dei principi fondamentali del basket e necessari anche nella vita di tutti i giorni, come la correttezza, il rispetto e la trasparenza. Una delle società coinvolte nel progetto è la Pallacanestro Acqualagna: abbiamo contattato il presidente Angelo Beligni per sentire il suo parere sul progetto e sul rapporto con gli altri club che ne fanno parte. “Siamo all’interno di ‘Eticamente in Gioco’ fin dalla sua nascita, avvenuta nel 2015 grazie anche all’impulso di Claudio Valentini, coordinatore di tutti i club della provincia che hanno deciso di essere coinvolti nel progetto. La nostra società conta 90 tesserati a partire dai bambini di 5 anni del minibasket per passare poi alla Under

16 e alle prime squadre che giocano nel campionato di Serie D e Prima Divisione. Questa collaborazione è molto positiva e proficua, tutti le società credono in questo rapporto”, dice Beligni. I ragazzi del minibasket di Acqualagna hanno sfilato insieme ai giocatori della Vuelle alla Vitrifrigo Arena in occasione del match contro Cremona. “Per i nostri giovani è stato un momento molto emozionante. Il legame con la società di Pesaro attrae anche quelle persone e quei genitori che magari non sono molto appassionati di basket ma che conoscono la storia della Vuelle e questo è sicuramente un valore aggiunto”, evidenzia il presidente. “’Eticamente in Gioco’” ha avuto anche il ‘merito’ di riportare un sentimento di collaborazione tra le società dell’entroterra che in alcuni momenti in passato era finito un po’ in secondo piano; anche questo è stato uno dei meriti della Vuelle e oggi tutte le società sono molto contente di ritrovarsi unite da uno spirito sereno e di grande collaborazione”, conclude Beligni. Giovanni Bruscia


Lamond Murray Jr insieme ad Alice Sabatini, Miss Italia 2015

Ph. Stefano Dromedari

In campo per un match in cui hanno vinto tutti: giocatori, staff, organizzatori e il pubblico che ha riempito le tribune del Pala Nino Pizza. La partita amichevole giocata lunedì 17 dicembre tra Vuelle&Friends e Nazionale Cantanti&Friends è stata l’occasione per ribadire con forza e decisione che la violenza di genere è uno dei mali della società di oggi e che c’è ancora molto da fare per sconfiggere la cultura dei soprusi sulle donne, spesso vittima di aggressioni di chi sta loro vicino. Diego Monaldi e Lamond Murray da una parte, Paolo Vallesi, Andrea Mingardi, l’artista delle schiacciate Marco Favretto dall’altra insieme ad Alice Sabatini, Miss Italia 2015 e alla Nazionale Sorde neo campionesse d’Europa dall’altra. In panchina come allenatori Carlton Myers e Sara Braida hanno “sfidato” il presidente della Vuelle Ario Costa e Laura “Lalla” Fabbri dell’Olimpia Pesaro. Sono stati i protagonisti della serata il cui ricavato sarà devoluto al centro antiviolenza ‘Parla Con Noi’. Emozionante anche il ricordo che tutti hanno dedicato alle vittime della recente tragedia di Corinaldo. Mai come stavolta il risultato sul tabellone a fine gara passa in secondo piano, quello che conta è il messaggio che ne esce. Il cuore in campo contro la violenza sulle donne.


www.grupporetina.com

ry Car h & ita s a C vend o e ttagli e al d

prodotti e sistemi professionali di pulizia

Ho Cat tel, rist ering, o ind ranti, us e u tria ffic i

P A O L O M U R A T O R I - P E S A R O - V I A T O S C A N A 8 7 - 0 7 2 1 4 5 3 3 4 4 - W W W. P A O L O M U R A T O R I . C O M


on c i z er h c s e i h c o i 8 DIC G e l a t a n i d i tt e ll o iF e l a t a N o b b a B 23 DIC ! i n o d i n o c a v i r ar i! tt u t er p e n o tt e n a 24 DIC P

ANIMAZIONI DALLE ORE 16,00

Aperto tutte le domeniche dalle 9,00 alleAPERTO 21,00 SEMPRE • 9.00 - 21.00

DOMENICA


CURATI COME I TUOI CAMPIONI CON

PER TUTTI GLI ABBONATI O PER COLORO CHE MOSTRERANNO IL BIGLIETTO DI ACQUISTO DELLA PARTITA DELLA VL, IL CENTRO DI RIABILITAZIONE E POLIAMBULATORIO FISIOCLINICS OFFRE UNO SCONTO DEL 40% (30€ ANZICHÉ 50€) SULLA VALUTAZIONE BIOMECCANICA DEL CAMMINO E DELLA CORSA, PER SPORTIVI AMATORIALI O PROFESSIONISTI E PER PAZIENTI CON PROBLEMI DI DEAMBULAZIONE. * DA UTILIZZARE ENTRO DICEMBRE 2018.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: FISIOCLINICS PESARO 0721405717

Via Sandro Pertini 124/126, 61122 Pesaro Tel. 0721 405717 - Fax 0721 21906 pesaro@fisioclinics.com


O G GI PAR LIAM O DI. . . “ F I GLI D’ ARTE” Rubrica a cura di Riccardo Ciccardesi “Tale padre, tale figlio” è un antico proverbio latino (Qualis pater, talis filius) utilizzato per dire che il carattere e le tendenze d’ognuno, positive o negative che siano, derivano per via ereditaria dal padre o dagli antenati in genere. Beh, con mio grande stupore, ho scoperto che, anche nel mondo del basket, vari giocatori seguono le “orme” dei padri, spesso superandoli riguardo i Palmarès e gli stipendi che, di anno in anno, diventano sempre più faraonici. Secondo me, il “figlio d’arte” per antonomasia è Klay Thompson, attuale guardia tiratrice dei Golden State Warriors. Questo giocatore è il figlio di Mychal Thompson, due volte campione NBA (nel 1987 e nel 1988) con i Los Angeles Lakers di Magic Johnson, Kareem Abdul-Jabbar e James Worthy. Da queste premesse, la prima cosa che viene in mente è: “Come può il figlio di un padre così vincente essere migliore di quest’ultimo?”. È possibile: Klay Thompson ha vinto per ben tre volte il titolo NBA con i Warriors negli ultimi quattro anni. Un altro “figlio di” è Tim Hardaway Jr che ha come padre Tim “Senior”, leggenda dei Miami Heat (la sua “44” è tra le maglie ritirate dalla franchigia) e 5 volte All-Star negli Anni Novanta. Anche se Tim Junior non ha ancora raggiunto i livelli del padre, ha già superato il padre per quanto riguarda lo stipendio. Tim “Senior” ha incassato “solo” 46 milioni in 13 stagioni NBA mentre Tim Junior ha firmato quest’estate un quadriennale da 71 milioni di dollari con i New York Knicks. Anche in Italia ci sono stati vari “figli d’arte”. Andrea Meneghin, figlio del leggendario Dino (12 campionati italiani vinti, di cui uno ottenuto grazie alla ‘famosa’ monetina…e tanti altri trofei), ha vinto un campionato, una Supercoppa italiana (di cui è stato MVP) nel 1999 con Varese e l’oro

agli Europei di Francia 1999. Ora Andrea ci delizia in televisione col suo ruolo di commentatore sportivo. Un altro “figlio d’arte” è Daniel Hackett (pesarese) che ha come padre Rudy Hackett, ex giocatore degli allora New Jersey Nets (ora Brooklyn Nets) e degli Indiana Pacers. Anche se Daniel ha giocato sul suolo americano solo la NCAA, ha aiutato l’allora Scavolini Siviglia (allora sotto la presidenza di Franco Del Moro) a raggiungere le semifinali scudetto nel 2012. Adesso Daniel gioca nel CSKA Mosca e ha nel suo Palmarès un campionato italiano, uno greco, una Supercoppa tedesca e alcuni riconoscimenti individuali. Come ultimo “figlio d’arte”, in ordine di tempo, ma non di importanza, c’è Austin Daye, figlio del leggendario Darren (con la Scavolini Pesaro ha vinto due campionati italiani e una Coppa Italia). Grazie alla sua presenza la VL si è riuscita a salvare nella stagione 2015-2016. Ora Austin gioca nella Umana Reyer Venezia e nella sua bacheca ha un titolo NBA vinto nel 2014 con i San Antonio Spurs (dove militava allora e tuttora è presente il nostro connazionale Marco Belinelli) e una Fiba Europe Cup vinta quest’anno con la squadra veneta. Per finire in bellezza, riporto un pezzo di una frase della canzone “A mio padre” del cantante lirico Andrea Bocelli: “Ti sembrerà incredibile, ma più ci penso più m’accorgo che assomiglio proprio a te”. A presto Riccardo Ciccardesi


@buonodamatty

Ph.LucaToni

Pesaro, V.le della Repubblica 32 - Tel. 0721 415892 info@buonodamatty.it | www.buonodamatty.it |

GIAC MINI VIA MILANO 80 - PESARO - 072126664

ABBONAMENTI - VENDITA - ASSISTENZA


La Dispensa Corso XI Settembre, 143 Pesaro / Tel. 0721.371217 Pasta Fresca Via Vincenzo Rossi, 106 Pesaro / Tel. 0721.451242 Da Katj Pasta Fresca / _dakatj_


VL PESARO Ruolo

N° Nome 1 2 3 7 8 11 12 20 23 32 35 41 55

BLACKMON James Jr McCREE Erik ARTIS Dominic MURRAY Lamond Jr CONTI Luca BONCI Alessandro TOGNACCI Federico ANCELLOTTI Andrea ALESSANDRINI Nicolas MONALDI Diego SHASHKOV Alexander ZANOTTI Simone MOCKEVICIUS Egidijus

Guardia Ala Play Ala Ala Guardia Guardia Centro Ala Play Ala/Centro Ala/Centro Centro

H (cm) 193 203 190 196 195 189 195 213 200 185 208 208 208

Nato il

Naz

25/04/1995 20/12/1993 07/07/1993 11/11/1994 20/12/2000 17/03/2000 19/04/2000 28/03/1988 08/05/2001 03/04/1993 26/02/2000 31/12/1992 01/09/1992

USA USA USA USA ITA ITA ITA ITA ITA ITA RUS ITA LIT

Nato il

Naz

21/09/1992 14/12/1990 07/02/1992 20/03/1986 05/04/1996 12/02/1991 08/04/1998 02/05/1985 30/06/1992 23/01/1986 06/01/1994

USA ITA ITA ITA ITA USA ITA POR USA ITA SRB

All. GALLI Massimo Vice All. Calbini Paolo, Ass. All. Pentucci Luca, Prep. Atl. Venerandi Roberto

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO N° Nome 1 6 7 8 9 10 12 16 22 23 24

MARBLE Devyn PASCOLO Davide MIAN Fabio FORRAY Toto FLACCADORI Diego CRAFT Aaron MEZZANOTTE Andrea GOMES Joao HOGUE Dustin LECHTHALER Luca JOVANOVIC Nikola

All. BUSCAGLIA Maurizio

Ruolo Guardia/Ala Ala Guardia/Ala Playmaker Guardia Playmaker Ala Ala Centro Centro Guardia/Ala

H (cm) 198 203 196 187 193 188 208 201 198 206 211


TURNO ODIERNO

CLASSIFICA squadra

A|X Armani Exchange Milano Umana Reyer Venezia Openjobmetis Varese Vanoli Cremona Sidigas Avellino Segafredo Virtus Bologna Happy Casa Brindisi Alma Trieste Germani Basket Brescia Banco di Sardegna Sassari VL Pesaro Fiat Torino Acqua S.Bernardo Cantù Oriora Pistoia Dolomiti Energia Trentino Grissin Bon Reggio Emilia

punti

v/p

20 16 14 14 12 10 10 10 8 8 8 6 6 6 6 6

10/0 8/2 7/3 7/3 6/4 5/5 5/5 5/5 4/6 4/6 4/6 3/7 3/7 3/7 3/7 3/7

PROSSIMA PARTITA IN CASA

A|X Armani Exchange Milano - Openjobmetis Varese Acqua S.Bernardo Cantù - Umana Reyer Venezia Fiat Torino - Oriora Pistoia Grissin Bon Reggio Emilia - Alma Trieste Happy Casa Brindisi - Segafredo Virtus Bologna Sidigas Avellino - Banco di Sardegna Sassari Vanoli Basket Cremona - Germani Basket Brescia VL Pesaro - Dolomiti Energia Trentino

PROSSIMO TURNO

12^ Giornata - 26/12/2018 A|X Armani Exchange Milano - Germani Basket Brescia Banco di Sardegna Sassari - VL Pesaro Fiat Torino - Sidigas Avellino Happy Casa Brindisi - Vanoli Basket Cremona Openjobmetis Varese - Acqua S.Bernardo Cantù Oriora Pistoia - Dolomiti Energia Trentino Segafredo Virtus Bologna - Grissin Bon Reggio Emilia Umana Reyer Venezia - Alma Trieste

Domenica 30/12/18 ore 20:45 13^ Giornata - Girone di andata VL Pesaro - Openjobmetis Varese

MEDIA PARTNER

REPLICA DELLA PARTITA: MARTEDÌ ore 21:50, 73 DTT e 520 SKY MERCOLEDÌ ore 21:40, 93 DTT

PESARO 91.9 fm e URBINO 103 fm www.radioincontro.com

V ia Fu r ia s s i 3, Pe s a ro ( P U ) - Te l . 072 1 273 13


pizzeria

progetto grafico VL Match Program

ristorante

Match Program Pesaro-Trento  

Stagione 2018/2019

Match Program Pesaro-Trento  

Stagione 2018/2019

Advertisement