Varese vs Olimpia Milano 6_12_2020

Page 1

10A GIORNATA LBA Enerxenia Arena Domenica 6 dicembre Ore 17:30

vs

Match Program Ufficiale - Edito da Sunrise Media - numero 926 del 4 dicembre 2020 Aut. del trib. di Varese n. 345 del 09-02-1979 - Direttore Responsabile: Michele Marocco


A MASNAGO ARRIVA LA CORAZZATA OLIMPIA MILANO

I cugini meneghini sono imbattuti di Matteo Gallo Imbattuta. Così l'Olimpia Milano si presenta alla Enerxenia Arena per questo derby al sapore di coronavirus che, in realtà, toglie molti gusti e quasi tutti i sapori del significato della parola derby. La Milano che arriva è una squadra che in Italia sa essere tremendamente spietata nonché cinica: 9 vittorie su 9 uscite e le statistiche dicono molto altro. Innanzitutto che è la diciottesima squadra nell'era playoff ad iniziare l'anno con un filotto di 9 successi: tra queste 18 c'è anche la Varese degli Indimenticabili del 2012/13. Poi, è la terza volta in cinque stagioni che Milano parte con questo impressionante ruolino di marcia, ma ciò che è ancor

SEGUE >

2


3


Concessionaria Ufficiale VARESE

Viale Valganna, 35 Tel. 0332 286550

NIPPO MOTORS

GRANDATE (CO)

Via IV Novembre, 4 Tel. 031 564442

OLGIATE OLONA

Corso Sempione, 84 Tel. 0331 1260172


Gli Arbitri

< SEGUE

più impressionante è lo scarto medio rifilato alle malcapitate avversarie. 16,8 punti. Il più alto dal 2008/09 quando Siena dominava il campionato. Insomma, la sfida si presenta con tutti i crismi dell'equivalente della scalata dello Stelvio all'ultimo giro d'Italia, ma la palla rimane pur sempre rotonda e la cabala narra che prima o poi ogni striscia vincente è destinata ad una fine. Milano perirà per mano dell'ex Scola? Questo se lo augurano tutti i tifosi varesini, ma solo il campo ci dirà se sarà così. Difficile anche ipotizzare l'assetto con cui si presenterà a Varese l'Ax Exchange visto il turnover cui è uso coach Messina. Oltretutto in una

Michele Rossi, Denny Borgioni ed Andrea Valzani (nella foto) saranno gli arbitri che dirigeranno il match tra la Openjobmetis Varese e l’Olimpia Milano, valido per la decima giornata del campionato di LBA. Il primo, quest’anno, ha “fischiato” i biancorossi in occasione del ko casalingo nel derby contro Cantù (80-90), mentre il secondo ha diretto Ferrero e compagni nel successo di Eurosport Supercoppa 2020 contro Brescia (102-100 il finale alla Enerxenia Arena) ma anche nella sconfitta esterna in campionato maturata sul parquet di Cremona (80-67). Per Valzani, invece, si tratta di una prima in assoluto al cospetto di Varese; il fischietto di Martina Franca classe ’92, infatti, è arbitro ufficiale della Serie A da questa stagione.

SEGUE >

5


6


Le due sfide giocate in Supercoppa parlano di due successi meneghini: ampio il primo per 77-110 in quel di Varese, meno scontato il secondo, finito 91-77, ma ininfluente. < SEGUE

settimana che ha visto Milano disputare un doppio turno in Eurolega, visto il recupero con l'Alba Berlino di Fontecchio e la gara contro il Panathinaikos di giovedì. Stanchezza magari sì, ma l'Olimpia trova nella profondità delle proprie rotazioni uno dei suoi aspetti di forza per cui non sarà certo un fattore scatenante favorevole all'OJM che, invece, dovrà cercare di replicare quanto di buono fatto vedere in difesa contro Trento per fare dei passi avanti nel proprio cammino di costruzione di un vissuto comune come squadra.

Le due sfide giocate in Supercoppa parlano di due successi meneghini: ampio il primo per 77110 in quel di Varese, meno scontato il secondo finito 91-77, ma ininfluente visto che era l'ultima giornata del girone. Vincere sarebbe certamente un'impresa epica, ma anche una sconfitta entro le 10 lunghezze sarebbe senza ombra di dubbio da considerarsi qualcosa di positivo per la squadra di coach Bulleri che recupererà De Vico mentre sarà ancora assente capitan Ferrero. Sperando di avere anche un Andersson rinfrancato dal viaggio europeo con la sua Svezia dove sono sì arrivate due sconfitte – una in volata con l'Olanda, l'altra più netta con la Croazia –, ma Denzel ha lasciato il segno in una delle due gare: 2 punti con gli olandesi, ma 22 con 5/8 da 3 e 8 rimbalzi coi croati lasciano sperare in una possibile inversione di tendenza che per Varese sarebbe oro in un settore nevralgico. Detto ciò, non ci resta che allacciare le cinture e goderci questo ennesimo derby nella speranza di tornare a vivere i derby che ci piacciono. Coi tifosi. 7



A TU PER TU CON MICHELE RUZZIER

Ho recuperato. Pronto a dare tutto contro Milano di Alessandro Burin

Il mese di dicembre sarĂ intensissimo per una Openjobmetis Varese chiamata a confermare quanto fatto di buono nelle ultime due uscite stagionali contro la Virtus Roma e Trento che hanno preceduto la pausa delle nazionali. Un trend positivo che arriva dopo un lungo periodo di difficoltĂ , nel quale la squadra di coach Bulleri ha dovuto trovare la forza e le motivazioni per superare lo stress e la frustrazione che stavano subentrando. Ora i biancorossi paiono finalmente aver ritrovato, a poco a poco, quei dettami di gioco basati su intensitĂ e ritmo che tanto soSEGUE >

9


La caviglia sta meglio è quasi del tutto recuperata. Sono riuscito a fare i due allenamenti programmati, quindi posso dire che sono recuperato e con Milano ci sarò al 100%

< SEGUE

no a cari a questa società grazie ad una forma fisica sempre più in crescita. Tra i giocatori che più sta dando dimostrazione di un miglioramento di condizione c’è Michele Ruzzier che, dopo aver sconfitto il covid lo scorso anno a Cremona, ha avuto bisogno di più tempo del solito per tornare al top. Nelle ultime due partite il play triestino, incaricato di essere la mente di questa squadra sulle orme e nel segno di quel Gianmarco Pozzecco che ha scritto la storia di Varese, ha dato segnali di forti migliora-

mento, fondamentali per tutta la squadra. Come va la caviglia? “Sta meglio, è quasi del tutto recuperata. Dopo la partita con Trento si era rigonfiata e lunedì scorso, quando sono andato in Nazionale, i medici mi hanno detto di tornare a casa perchè non sarei stato recuperato per le due gare in maglia azzurra. Fortunatamente sono già riuscito a fare i due allenamenti programmati, quindi posso dire che sono recuSEGUE >


11


Dalle 18:00 servizio di asporto e consegna a domicilio

Viale Valganna 128 Varese tel. 0332.1957812


A Varese mi trovo bene, c’è poca possibilità di uscire, ma con la parziale riapertura che c’è stata ne ho approfittato per andare a fare un giro in centro con la mia ragazza ed il mio cagnolino.

< SEGUE

perato e con Milano ci sarò al 100%”. Tracciando un bilancio dei tuoi primi mesi all’ombra del Sacro Monte, come ti trovi a Varese come città e con coach e compagni? “A Varese mi trovo veramente molto bene. Questa è stata una sensazione che ho avuto fin dal primo momento in cui sono arrivato. È una città piccolina nella quale si sta bene, è molto tranquilla, con tanto verde e questo mi piace tanto. In più, nelle case dove

abitiamo noi giocatori c’è un bellissimo giardino e si sta veramente da Dio. Adesso purtroppo con il covid c’è poca possibilità di uscire, ma con la parziale riapertura di questi giorni ne ho approfittato per andare a fare un giro in centro con la mia ragazza ed il mio cagnolino. Per quanto riguarda il discorso squadra, devo dire che mi trovo molto bene. Purtroppo abbiamo avuto un periodo un po' nero, in cui, nonostante tutto il lavoro che facevamo in palestra, e posso assicurare che è davvero tanto, non riuscivamo a raggiungere i risultaSEGUE >

Askit General Contractor organizza il team di professionisti e artigiani, i contatti con la banca e le pratiche per ottenere l’Ecobonus110% su interventi caldaia, serramenti, impianto fotovoltaico, cappotto e cogenerazione

Riqualificazione con ECOBONUS110%? Con noi è semplice!

Contattaci per informazioni al 329 6894063


< SEGUE

ti. Ciò era molto frustante sia a livello personale che di squadra. Ora penso che il peggio sia alle spalle, abbiamo trovato una quadratura e siamo contenti di questo”. Quanta fiducia vi ha dato la doppia vittoria con Roma prima e con Trento poi? “Tanta. Il successo con Trento è figlio di quello con Roma. Con la Virtus è stata un partita difficile da approcciare psicologicamente, vuoi perchè loro arrivavano in condizioni precarie, vuoi perchè noi venivamo da 5 sconfitte con-

14

La pressione? Non la sento e non la soffro, non sono mai stato uno che sente più di tanto queste cose. secutive. C’era un clima particolare ed infatti nel primo quarto siamo partiti parecchio tesi. Poi per fortuna siamo riusciti a trovare fluidità e canestri anche con facili-



< SEGUE

Quando si gioca contro formazioni così organizzate come Milano è sempre difficile ma faremo di tutto per ben figurare e dare loro del filo da torcere

16

tà e questo ci ha aiutato molto in termini di fiducia. A Trento invece secondo me è stata una grande partita sotto tutti i punti di vista, specialmente per quanto riguarda la difesa”. Le tue prestazioni stanno migliorando grazie ad una crescita fisica importante. A Varese tutti si aspettano molto da te, senti questa pressione? “No, non la sento e non la soffro, non sono mai stato uno che sente più di tanto queste cose. Ho fatto un po' di fatica come tanti altri all’inizio, soprattutto durante le cinque sconfitte di fila. Quando lavori tanto in settimana e la domenica in partita non riesci a dare quello che vorresti è molto frustante. Penso che quello sia stato ciò che più mi ha condizionato. Sono cosciente di ciò che posso fare e dare alla squadra e, facendo leva sull’esperienza che ho, devo continuare a stare sereno e fare ciò che sono in grado di mettere in campo”. SEGUE >


< SEGUE

Hai vissuto in prima persona il dramma della pandemia a Cremona durante la prima ondata. Come si esce da una situazione del genere? “A Cremona, che con Brescia e Bergamo nella prima ondata è stata la città più devastate dalla pandemia, ho vissuto quest’esperienza in maniera molto forte e ho ricordi di una quarantena spaventosa. Vivevo in una casa vicino all’ospedale e la situazione era drammatica, ogni giorno passavano decine e decine di ambulanze. In più poi ho dovuto affrontare io il virus in prima persona, sono stato abbastanza male e pensando a persone più anziane ricoverate era una cosa ancor più dolorosa. Anche il presidente Vanoli in quel periodo è stato colpito in maniera forte dal

Galliate Lombardo via della Vigna d’Oro 4

virus ed era un pensiero in più che si accumulava. Tornare alla normalità dopo un’esperienza simile non è stato facile e sembrava quasi strano”. Vi attende un mese durissimo a partire dalla gara con Milano. Che sfida ti aspetti contro una corazzata come quella meneghina e dove pensi possiate fare loro male? “Dobbiamo ripartire da quanto fatto l’ultima partita, ovvero una difesa aggressiva, proteggere il più possibile il nostro canestro e cercare di correre in contropiede per non lasciarli mettere a difesa schierata. Quando si gioca contro formazioni così organizzate come Milano è sempre difficile ma faremo di tutto per ben figurare e dare loro del filo da torcere”.

Ricevimenti nuziali Meeting aziendali Sfilate di moda Riprese cinematografiche



Roster

N° #3 #4 #5 #7 #10 #11 #12 #19 #21 #22 #23

ATLETA Anthony Morse Luis Scola Giovanni De Nicolao Ingus Jakovičs Michele Ruzzier Denzel Andersson Artūrs Strautiņš Niccolò De Vico Giancarlo Ferrero Jalen Jones Toney Douglas

PALLACANESTRO VARESE Ruolo Centro Centro Playmaker Play/Guardia Playmaker Ala Ala Ala Ala Ala Guardia

Anno Nasc. 13/04/1994 30/04/1980 10/06/1996 18/04/1993 09/02/1993 21/09/1996 23/10/1998 19/07/1994 29/08/1988 27/05/1993 16/03/1986

Organigramma Presidente Vicepresidente Consigliere General Manager Direttore sportivo Resp. operativo Prima Squadra CFO Responsabile amministrazione Direttore commerciale Resp. marketing ed eventi Resp. stampa e comunicazione Resp. segreteria e relazioni esterne Resp. biglietteria e merchandising

Marco VITTORELLI Giuseppe BOGGIO Antonio BULGHERONI Andrea CONTI Mario OIOLI Massimo FERRAIUOLO Giorgio PELLEGATTA Luana LATINI Marco ZAMBERLETTI Luca PIONTINI Marco GANDINI Raffaella DEMATTÈ Luca MAFFIOLI

Alt. (cm) 203 206 191 186 183 203 198 200 198 201 188

Peso (kg) 103 109 79 77 80 95 100 93 97 103 88

Naz. Sport USA SPA ITA LVA ITA SVE ITA ITA ITA USA USA

Staff

Capo Allenatore Assistente Assistente Resp. scouting Preparatore Atletico Medico sociale Medico ortopedico Osteopata Fisioterapista Fisioterapista

Massimo BULLERI Vincenzo CAVAZZANA Alberto SERAVALLI Matteo JEMOLI Silvio BARNABÀ Michele DE GRANDI Mauro MODESTI Angelo VETRALLA Davide ZONCA Matteo BIANCHI

19


Smartphone, Tablet, PC e Mac con garanzia 12 mesi Varese - via Carlo Avegno 12 0332 1951663 327 4721168 varese@iriparo.com


I NUMERI Punti

Luis Scola David Logan D'Angelo Harrison Daulton Hommes JaCorey Williams

Rimbalzi

Tyler Cain JaCorey Williams Derek Willis Marko Filipovity Ethan Happ

Assist

Milos Teodosic Marco Spissu DeWayne Russell Sergio Rodriguez Tommaso Baldasso

del campionato

VA TVU BR CRE TN

PS TN BR PS BOF

BOV SS TVU MIO RMV

22.9 22.8 20.1 18.5 16.6

10.4 9.4 9.1 8.8 8.7

7.4 6.4 6.3 6.1 6.1

Turno odierno

Classifica

Punti

1

Milano

3

Virtus Bologna

10

Venezia

10

2 4 5 6

7

18

Brindisi

16

Pesaro

10

Sassari

8

Varese

8

8

Trento

8

10

Cantù

6

Treviso

4

9

11

12 13 14

15 16

Reggio Emilia

6

Trieste

4

Cremona

4

Brescia

4

Roma

Fortitudo Bologna

Brescia – Fortitudo Bologna

13 Dicembre 18:15

Sassari – Treviso

6 Dicembre 16:30

Roma – Trieste

13 Dicembre 18:15

Milano – Brindisi

6 Dicembre 17:00

6 Dicembre 17:30

6 Dicembre 17:30

6 Dicembre 18:00 6 Dicembre 19:00

Virtus Bologna – Sassari Venezia – Trento Varese – Milano

2

Prossimo turno

5 Dicembre 20:00 6 Dicembre 16:00

4

13 Dicembre 18:15 13 Dicembre 18:15 13 Dicembre 18:15

Brescia – Venezia Cremona – Roma

Varese – Reggio Emilia

Treviso – Pesaro

13 Dicembre 18:15

Trento – Cantù

Reggio Emilia – Cremona

13 Dicembre 18:15

Pesaro – Fortitudo Bologna

Brindisi – Canù

13 Dicembre 18:15

Trieste – Virtus Bologna

Clicca qui per le statistiche complete 21


CAMPIONATO

OPENJOBMETIS VARESE VIRTUS ROMA

VARESE Morse 18 (6/10), Scola 19 (5/10, 2/4), De Nicolao 2 (1/3, 0/1), Jakovics 16 (0/1, 5/9), Ruzzier 10 (2/3, 2/5), Strautins 15 (5/8, 1/3), De Vico ne, Jones (0/1), Douglas 18 (3/5, 4/10), Librizzi, Virginio, Van Velsen. Allenatore: Bulleri. 22

98 88

ROMA Hadzic 8 (2/4, 1/3), Biordi 2 (1/1), Beane 16 (4/8, 2/4), Campogrande 25 (5/9, 4/8), Baldasso 26 (4/7, 3/8), Cervi ne, Nizza ne, Ticic 2 (1/2), Iannicelli 2 (1/1), Wilson 7 (2/4, 0/3). Allenatore: Bucchi.


Dopo cinque sconfitte consecutive, la Openjobmetis ritrova il successo contro la Virtus Roma al termine di un match equilibrato ma condotto dall’inizio alla fine dai biancorossi che hanno approfittato delle pesanti assenze in casa giallorossa per fare la voce grossa sotto canestro (ottima prestazione di Morse autore di 18 punti e 11 rimbalzi) e trovare la via del canestro con tanti effettivi (ben sei i giocatori in doppia cifra). Vittoria dal sapore amaro comunque per i ragazzi di coach Bulleri che dopo 31 secondi di gioco hanno perso per infortunio Jalen Jones; per lui rottura del tendine d’Achille della gamba sinistra e stagione finita.

23



CAMPIONATO

DOLOMITI ENERGIA TRENTO OPENJOBMETIS VARESE

TRENTO Martin 12 (6/10, 0/1), Jovanovic ne, Pascolo 8 (4/5), Conti 3 (1/2 da 3), Browne 7 (2/5, 1/4), Forray (0/3, 0/3), Sanders 11 (4/6, 1/4), Mezzanotte 6 (3/3, 0/3), Morgan 23 (0/3, 7/14), Williams ne, Ladurner 4 (2/3), Lechthaler ne. Allenatore: Brienza.

74 77

VARESE Morse 3 (1/2), Scola 20 (5/6, 2/5), De Nicolao 3 (0/1, 1/2), Jakovics (0/1, 0/5), Ruzzier 6 (3/5, 0/1), Andersson 2 (1/1), Strautins 15 (4/5, 0/2), De Vico ne, Douglas 28 (2/3, 7/13), Librizzi ne, Virginio ne. Allenatore: Bulleri. 25


da 8. 990 H


Secondo successo di fila per la Openjobmetis che espugna per la prima volta nella sua storia il parquet di Trento grazie ad una grande prestazione difensiva. Match caparbio quello disputato dai biancorossi che, guidati da un Toney Douglas formato NBA (28 punti, 8 rimbalzi e 6 assist), hanno avuto la lucidità di rispondere per le rime ad ogni tentativo di rientro dei padroni di casa, presi per mano da un ottimo Morgan. Alla fine, a festeggiare sono stati i varesini per un successo che, usando parole di coach Bulleri è stato “il giusto premio per il grande lavoro che i ragazzi svolgono ogni giorno in palestra”.

27


Anche quest’anno si rinnova la Lotteria di Natale promossa dal trust dei tifosi della Pallacanestro Varese Il Basket Siamo Noi, con il sostegno di Varese nel Cuore, Orgoglio Varese e Varese Academy. Questa iniziativa fa seguito alla Lotteria del 2019 che ha riscontrato un grande successo lo scorso anno.

28

La Lotteria di quest’anno segue però un taglio diverso rispetto a quella passata, è ribattezzata “Tutti per uno” e vuole andare a perseguire due duplici obiettivi: uno economico, come sostegno rinnovato alla Pallacanestro Varese, ed un piccolo pensiero a chi ha altri grandi pensieri, soprattutto in questo periodo.

Come si legge nel comunicato del Trust, chi acquisterà uno o più biglietti potrà decidere se tenerli per sé oppure se donarlo al personale dell’ASST Sette Laghi e ASST della Valle Olona. Il costo di ogni biglietto è di 2,50 euro ciascuno mentre i premi vanno da un Samsung Galaxy Note 20 come terzo premio ad un Apple I Phone 12 come secondo premio e, per finire, come primo premio come un Samsung Smart TV QLED 4K 55 pollici.

L’estrazione avverrà il 31/12/2020 presso l’Enerxenia Arena.


Sarà possibile acquistare i biglietti dal 20 novembre 2020 al 30 dicembre 2020 mandando una e-mail a info@ilbasketsiamonoi.it oppure presso uno dei seguenti BSN Lotteria Point:

In fase di acquisto si potrà scegliere se ritirare il biglietto o lasciarlo “sospeso”. Ci penseremo noi a recapitarlo a chi lavora negli ospedali della provincia.

29


Emporio Fratelli Carli Olio d’oliva e specialità mediterranee a casa tua o in Emporio, in completa sicurezza. Da oltre cento anni, il nostro modo di augurare Buon Natale è renderlo davvero buono grazie al piacere del buon cibo e della gastronomia ligure, italiana e mediterranea. Abbiamo selezionato il meglio della tradizione culinaria e lo abbiamo racchiuso all’interno di prestigiose confezioni, pronte per essere regalate e gustate. In Emporio troverai i grandi classici che possono essere spediti in tutta Italia, oltre a proposte esclusive e tante idee di gusto. Ti offriamo la comodità di prenotare e ordinare i tuoi regali in anticipo e farli consegnare comodamente a domicilio. Clicca qui per sfogliare il nostro catalogo e scegliere il regalo perfetto attraverso informazioni dettagliate e qualche consiglio, proprio come una visita in Emporio. Lasciati ispirare dalle nostre proposte e scegli quelle che fanno al caso tuo. Poi, effettua il tuo ordine al telefono o tramite il modulo d’ordine. Il Natale Carli è ancora più semplice, pratico e comodo.

Dolci di Natale Fratelli Carli Una selezione di dolci bontà resa speciale da un ingrediente unico, il nostro Olio Extra Vergine di Oliva. Un tocco in più che esalta gli ingredienti selezionati, le ricette tradizionali e le sapienti lavorazioni fatte di lievitazioni e attese. Il tutto racchiuso all’interno di eleganti confezioni. Portiamo i tuoi regali direttamente a destinazione Garantiamo la consegna dall’Emporio fino al 24 dicembre attraverso il nostro personale di massima fiducia. Le nostre consegne sono gratuite fino a fine anno!

EMPORIO VARESE - Via Bernascone, 18 - Tel. 0332 240485



Gli Avversari

32


MILANO È LA SQUADRA DA BATTERE

Coach Messina ha a disposizione una fuoriserie di Matteo Gallo L'Olimpia Milano è la squadra da battere di questo campionato, come testimonia il percorso netto avuto finora in Serie A. Al confermato coach Ettore Messina, è stata affidata una fuoriserie composta da 15 giocatori intercambiabili e di livello assoluto. Nove sono gli stranieri a disposizione dell'Olimpia che, in Italia, fa ricorso al turnover vista la formula del 6+6 che permette di mandarne in campo solo 6 mentre gli altri 3 saranno destinati alla tribuna. Pertanto bisognerà anche capire quale formazione presenterà l'Olimpia a Varese, visto il turnover attuato da Messina con i soli Shields e Leday ad aver disputato tutte e 9 le gare mentre

SEGUE >

33



Bisognerà capire quale formazione presenterà l'Olimpia a Varese, visto il turnover attuato da Messina

< SEGUE

Punter e Delaney ne hanno disputate solo 2 (ma va tenuto conto che sono stati anche fermi per infortunio). Fatta questa debita premessa, diamo uno sguardo al roster infinito dell'Olimpia, partendo dalla cabina di regia dove c'è il confermatissimo "Chacho" Rodríguez insieme agli italiani Moraschini, attualmente finito un po' ai margini delle rotazioni in Eurolega, e il capitano Andrea Cinciarini. Sempre in cabina di regia è arrivato uno dei colpi dell'estate ovvero quel Malcolm Delaney che proviene da Barcellona ed è una delle superstar dell'Eurolega. Talento sopraffino che potremo ve-

dere spesso anche in coppa con Rodríguez soprattutto in Europa. Reparto magari non freschissimo, ma dal talento immenso. In guardia c'è un trio molto variegato. Innanzitutto c'è il ritorno dagli States di Davide Moretti che, dopo 3 anni a Texas Tech con cui ha viaggiato a 11,6 di media, torna in Italia: finora per lui 4,7 punti in 11' in Serie A mentre in Eurolega non sta trovando spazio. Poi c'è Shavon Shields: esploso a Trento e consacrato a Vitoria dove ha vinto la Liga Acb quest'anno insieme ad Achille Polonara. Talento immenso così, come quello nelle mani di Kevin Punter: lo testimonia il SEGUE >

35


15 giocatori intercambiabili e di livello assoluto: 9 sono gli stranieri a disposizione. In Italia, fa ricorso al turnover vista la formula del 6+6, 3 sono quindi destinati alla tribuna.

Roster 0 2 3 5 9 10 13 15 19 20 23 31 32 42 70

Kevin Punter Zach LeDay Davide Moretti Vladimir Micov Riccardo Moraschini Michael Roll Sergio Rodriguez Kaleb Tarczewski Paul Stephan Biligha Andrea Cinciarini Malcolm Delaney Shavon Shields Jeff Brooks Kyle Hines Luigi Datome Francesco Gravaghi

OLIMPIA MILANO Guardia Ala Playmaker Ala Guardia Guardia Playmaker Centro Centro Playmaker Playmaker Ala Ala Centro Ala

25/06/1993 30/05/1994 25/03/1998 16/04/1985 08/01/1991 12/06/1987 12/06/1986 26/02/1993 31/05/1990 21/06/1986 11/03/1989 05/06/1994 12/06/1989 02/09/1986 27/11/1987 28/02/2003

190 202 190 203 194 198 191 212 200 193 191 201 203 198 203

86 108 81 100 99 92 80 111 106 85 86 97 94 111 101

USA USA ITA SRB ITA USA SPA USA ITA ITA USA DAN ITA USA ITA ITA


< SEGUE

pazzesco gioco da 4 punti con cui ha permesso a Milano di centrare il supplementare a Tel Aviv e poi battere il Maccabi settimana scorsa. In ala oltre ai confermati Micov e Roll, c'è il ritorno di un grande campione: Gigi Datome che è in forse per la gara contro Varese. Avvicinandosi sotto canestro troviamo il confermato Brooks e il corteggiato Zach LeDay. Uscito da Virginia Tech, l'ala classe '94 ha avuto la sua prima esperienza europea in Israele all'Hapoel Gilboa per poi passare all'Olympiacos e finire, la scorsa annata, allo Zalgiris in Lituania. La stagione a Milano può essere quella della sua consacrazione ad alto livello. Infine, sotto canestro troviamo il nostro Biligha, ai margini delle

In ala oltre ai confermati Micov e Roll, c'è il ritorno di un grande campione: Gigi Datome che è in forse per la gara contro Varese. rotazioni con soli 10' in campionato e senza praticamente ingressi in Eurolega; il confermato Tarczewski, uno dei più risparmiati nelle rotazioni di campionato, e l'ultimo colpo di mercato Kyle Hines. Partito da Veroli nella nostra Legadue, il pivot di Milano non ha bisogno di molte presentazioni: 4 Euroleghe e una sfilza di scudetti tra Germania, Grecia e Russia. Un vincente.



Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.