Issuu on Google+

Pubblicazione Internazionale di Turismo fondata nel 1996 Anno XII • No. 211 • Maggio 2012 • Edizione regolare • www.traveltradecaribbean.com • ISSN 1724 - 5370 Poste italiane Spa - Sped. in Abb. Post. D.L. 353/2003 Conv. in L. 27/02/2004, no. 46 Art. 1 comma 1, DCB Milano - Prezzo per copia EURO 0,25

Cuba così com’è, Autentica SULL’ANDAMENTO del turismo cubano nel 2012, nuovi collegamenti aerei, principali investimenti, segmenti del turismo, così come i prodotti che presenterà Cuba a FITCuba 2012, su questi temi, per citarne alcuni, verte l’intervista concessa a TTC dal Ministro Cubano del Turismo, Manuel Marrero Cruz. 4

Cayos di Villa Clara, la sede

10

Cresce in cifre l’industria turistica cubana nel 2012

20

Isole Galapagos

Positive le relazioni commerciali Cuba-Trinidad Tobago

24

Ecuador apre le sue porte agli investimenti nel turismo SULL’ECUADOR come meta turistica, le sue caratteristiche e prospettive verte l’intervista concessa a TTC dall’Eccellentissimo Ambasciatore dell’Ecuador a Cuba, il Sig. Edgar Ponce Iturriaga. 2

Eletta una nuova Giunta Direttiva della OMT GLI OLTRE 400 Membri Affiliati dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT), tra i quali figurano alcune delle più importanti organizzazioni e imprese turistiche del mondo, hanno eletto la loro nuova Giunta Direttiva e il suo Presidente per il periodo 2012-2013. 6

TTC invita alla presentazione del COB Monografico a FITCuba

30

NUOVI COLLEGAMENTI AEREI

32

Varadero Impone un marchio di qualità nelle costruzioni per il turismo

34

Cayo Santa Maria. Foto: Publicitur.

Crescono gli arrivi degli argentini a Cuba MERITATAMENTE la XXXII Fiera Internazionale del Turismo FITCuba 2012 è stata dedicata all’Argentina, paese Invitato d’Onore, trattandosi di un mercato che ha chiuso il 2011 con un 29,6% di crescita nel numero dei viaggiatori, situato al nono posto del ranking dei paesi emettitori verso l’isola. Per di più, già nel gennaio del 2012 irrompeva al secondo posto, posizione che ha mantenuto nel bimestre gennaio-febbraio secondo gli ultimi dati ufficiali dell’Ufficio Nazionale di Statistica, disponibili alla chiusura editoriale. 30


2

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Via Galileo Galilei, 47 20092 Cinisello Balsamo, Mi Tel. 02 36649575 Fax 02 36649576 E-mail italia@traveltradecaribbean.com commerciale.it@gmail.com Web www.traveltradecaribbean.com Presidente Onorario Renzo DRUETTO Direttore Responsabile Giuseppe FERRARIS Direttore Generale Alfredo RODRÍGUEZ director@traveltradecaribbean.com Direttore Marketing Jesús RODRÍGUEZ jrd@traveltradecaribbean.com

Ecuador apre le sue porte agli investimenti nel turismo Sig. Ambasciatore, come si è comportato il flusso dei turisti in Ecuador? Il numero di turisti che hanno visitato l’Ecuador durante il primo mese del 2012 è aumentato del 9% comparato con lo stesso periodo del 2011. Secondo il Ministro ecuadoriano del turismo, Freddy Ehlers, a gennaio sono arrivati in Ecuador 127 119 turisti stranieri, rispetto ai 105 541 che arrivarono lo stesso mese dell’anno passato. Questa crescita conferma che il nostro paese si è convertito in uno dei centri d’interesse turistico più potenti della regione. Che azioni ha svolto l’Ecuador per promuovere l’industria turistica? Il Ministero del Turismo ha rinnovato un accordo con la Corporazione Finanziaria Nazionale dell’Ecuador, con lo scopo di finanziare attività complementari di quella che viene chiamata l’industria senza fumo. All’interno dell’accordo si progetta di dare credito alle persone che lavorano per il turismo, proprietari di stabilimenti di servizio o di attività che sono registrate dal Ministero del Turismo.

Attualmente la dinamica di questa industria si dimostra attiva e prospera grazie ad un calendario intenso di promozione della marca del paese, sviluppata nel 2011. La partecipazione dell’Ecuador a 69 eventi e fiere internazionali e 44 di carattere nazionale, gli ha permesso di entrare in nuovi ed importanti mercati emettitori di visitatori. Allo stesso modo, sono state realizzate campagne promozionali e si è lavorato da vicino con i mezzi di comunicazione specializzati e operatori turistici per rafforzare la strategia comunicazionale su Internet e altri canali di distribuzione, con enfasi sulla nuova marca Ecuador ama la vita. In questo senso Ecuador ha lavorato per la formazione intensa dei lavoratori e professionisti che sviluppano il loro lavoro in questo campo dell’economia; è stata migliorata la segnaletica turistica per convertirla in una destinazione più piacevole e gradevole; e si è iniziato un lavoro di appoggio economico, educativo e logistico per le piccole e medie imprese con iniziative complementari del servizio turistico.

Anche il governo ha aumentato 10 volte il finanziamento destinato al Ministero del Turismo negli ultimi 15 anni, provocando in questo modo l’aumento degli ingressi di visitatori. Una recente inchiesta della rivista internazionale Living colloca l’Ecuador, nel 2012, come uno dei più importanti paradisi del mondo, specie per coloro che cercano luoghi tranquilli, confortevoli e per il relax. Senza dubbio, l’Ecuador scommette sull’industria del turismo; vogliamo che sia lo specchio della natura, della gente e il Governo si sta impegnando per promuovere l’immagine che riflette un paese in marcia. Ecuador ha molto da offrire al mondo, non solo la sua geografia, la sua flora, la sua fauna, ma anche la sua gente. È importante segnalare che per quanto riguarda i lavori nelle infrastrutture, è stato posto un enfasi fondamentale sulle strade; oggi diciamo con orgoglio che l’Ecuador possiede strade di prim’ordine, varie di esse comparabili a quelle dei paesi del primo mondo. Continua a pagina 12

Redazione Italia Tiziana SETTANNI redazione.italia@traveltradecaribbean.com ttc.italia@gmail.com Tel.: +39 02 36540545 Redazione Cuba Josefina PICHARDO redaccion@traveltradecaribbean.com Disegno Andro Liuben PÉREZ DIZ androliuben@traveltradecaribbean.com Servizi Informativi Digitali Frank MARTÍN Webmaster Ariel ESTRADA webmaster@traveltradecaribbean.com Collaboratori Marketing Ana Cecilia HERRERA anac@traveltradecaribbean.com Maria E. LEYVA mariae.leyva@traveltradecaribbean.com Orlando OJEDA orlando.ojeda@traveltradecaribbean.com Magdalena GARCÍA magda@enet.cu Ernesto L. RODRÍGUEZ marketing@traveltradecaribbean.com Marta CASTELLANI Stampa Palcograf Iscritto al Tribunale di Milano con il numero 166. Proprietà di Travel Trade Caribbean S.R.L. Data di registro nella Camera di Commercio: 01.08.2001. Iscritto al ROC Italia (registro di operatori della comunicazione) Distribuito attraverso abbonamento postale. Costo a copia 0,25 centesimi. Vietata la riproduzione parziale o totale degli articoli senza l’autorizzazione espressa dei suoi autori, i quali conservano tutti i diritti legali e sono responsabili del contenuto degli stessi.


4

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Cuba così com’è, Autentica Intervista a Manuel Marrero Cruz, Ministro del Turismo di Cuba.

Ministro, com’è l’andamento del turismo cubano in questo 2012 in termini di arrivi dai principali mercati emettitori? Per parlare di questo 2012, dobbiamo ricordare che il 2011 è stato un anno positivo per il settore turistico cubano, con un aumento del numero degli arrivi di un 7,3% e diversi record. Vari dei principali mercati emettitori hanno superato le loro cifre storiche di arrivi, tra questi si sono distinti il Canada, la Russia, l’Argentina, il Cile e la Cina. Quest’anno è cominciato bene, e anche se il ritmo è inferiore rispetto al 2011, la crescita si mantiene. L’industria turistica cubana chiude il primo trimestre con un 5,3% di crescita negli arrivi e un 12% negli ingressi. Canada, Argentina, Russia, Germania, Francia, Messico e Scandinavia segnano il maggior aumento del trimestre e si pensa che mantengano questa tendenza per il resto dell’anno. Altri paesi come la Colombia, il Perù e l’Olanda devono crescere in modo significativo nelle loro cifre di visitatori a Cuba. Regioni come Varadero, L’Avana, Cayo Santa Maria, Trinidad, Cienfuegos e Pinar del Rio sono state beneficiate da un’alta domanda e hanno raggiunto i loro livelli di occupazione più alti storicamente per un primo trimestre. Abbiamo anche sviluppato in questo primo periodo dell’anno un gruppo di eventi molto importanti che sono stati caratterizzati da una forte partecipazione di delegazioni internazionali, come Universidad 2012, il Festiva del Habano, la Biennale dell’Avana e altri eventi minori ma non meno importanti, come il Festival Internazionale Varadero Gourmet e il Torneo di Golf Copa Montecristo. Ci sono nuovi collegamenti aerei previsti che favoriscano i flussi turistici di determinati mercati per le prossime stagioni? Aumenteranno i voli da nuove città del Canada, della Sandinavia, dell’Italia e aumentano le frequenze dirette da Messico, Argentina, Perù, Colombia e Russia. In questo momento si stanno portando avanti trattative per nuovi collegamenti con altri importanti mercati emettitori come il Portogallo, l’Austria, l’Ucraina, l’Ungheria e la Repubblica Ceca. Si lavora per diversificare i mercati con

voli diretti verso destinazioni in crescita come Cayo Santa Maria e Jardines del Rey. Potrebbe riferirsi ai principali investimenti che Cuba sta realizzando nel settore turistico? Nel 2012 ci concentreremo sulla rianimazione e rivitalizzazione di strutture esistenti nel settore alberghiero e nella costruzione di nuovi hotel. Nell’ambito extralberghiero gli investimenti associati alla costruzione di delfinari, marine e campi da golf, tutto, ovviamente, basandoci sulla conservazione del nostro ambiente naturale e sulla sostenibilità. Si terminerà la costruzione di nuovi hotel a Varadero, Cayo Santa Maria, Cayo Coco, Guardalavaca e Trinidad.

Proprio Trinidad è un polo che sta avanzando nella sua crescita, con la conclusione nel 2011 dell’hotel La Ronda, l’inizio dell’hotel Pansea Trinidad e la preparazione di un hotel a cinque stelle con Iberostar a Playa Ancón, così come dell’hotel Palacio Iznaga. In questo momento seguiamo un ritmo di sviluppo di nuovi investimenti superiore agli anni passati, e di ciò parleremo in occasione dell’inaugurazione della Fiera l’8 maggio. Quali segmenti del turismo si trovano tra le priorità di crescita? Ci stiamo sforzando principalmente per continuare a diversificare la nostra offerta turistica, attualizzando costantemente il nostro prodotto di mare e spiaggia e introducendo


5

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

nuovi itinerari di tour per città Patrimonio dell’Umanità e circuiti culturali che sono fortemente richiesti e, inoltre, attività della nautica ricreativa, affermando con più forza il turismo naturalistico, giovanile e d’avventura, il turismo in famiglia e della salute. In parallelo stiamo lavorando a ritmo sostenuto per sviluppare il golf –con la costruzione di nuovi campi associati allo sviluppo immobiliare–, e vogliamo potenziare il settore delle crociere. Che prospettive prevede per il turismo delle convention? Cuba possiede eccellenti strutture per lo sviluppo di questo settore in molti dei suoi poli turistici e in molte delle principali città del paese. Da parecchi anni stiamo promuovendo l’accettazione della nostra destinazione in questo segmento turistico e siamo convinti che cresceremo considerevolmente in futuro. Cuba prevede di continuare a potenziarsi come multi-destinazione con l’area dei Caraibi? Assolutamente. I Caraibi possiedono una grande ricchezza culturale, una natura esuberante e un esotismo che fanno sì che molti viaggiatori cerchino di conoscere più di una destinazione in un solo viaggio. Cuba continuerà a favorire una politica di collegamenti con altre isole e con i Caraibi dell’America Centrale per favorire lo sviluppo di tutti i nostri popoli. Quali sono i principali prodotti che presenterà Cuba alla Fiera Internazionale del Turismo FITCuba 2012? FITCuba 2012 si terrà, come già annunciato, dall’8 all’11 maggio, a Cayo Santa Maria, a nord di Villa Clara, e in questa occasione sarà dedicata all’Argentina come mercato emettitore e al turismo per famiglie come prodotto turistico. I Cayos di Villa Clara saranno i protagonisti di questo appuntamento, rappresentando, per la loro esclusiva posizione geografica, un concetto di destinazione turistica innovativo per

Cuba, mettendo a disposizione del visitatore l’acquario-delfinario, una marina e i villaggi di La Estrella e Las Dunas, tra le altre attrazioni. L’ampio portafoglio di escursioni alle quali si può accedere dai Cayos costituisce inoltre uno dei principali motivi di attrazione, in quanto permette al visitatore di scoprire, dall’Avana, fino alla tradizionale Trinidad, passando per Remedios, Santa Clara e Topes de Collante. Tra i principali obiettivi dell’evento sarà quello di dare continuità al lavoro commerciale sviluppato a partire dalla scorsa edizione della fiera, potenziare le attrazioni dell’Isola e rafforzare la promozione della destinazione. Sarà una grande opportunità per incontrarci con i tour operator, le agenzie di viaggi e le compagnie aeree che ci visiteranno, per condividere i progetti e le strategie della Destinazione Cuba per la prossima stagione estiva e invernale 2012-2013. C’è qualche atro aspetto che vuole affrontare? Cuba offre al visitatore straniero una destinazione molto sicura –questo è uno dei nostri punti di forza– dove si combinano spiagge eccellenti con altri luoghi di interesse come le città Patrimonio dell’Umanità, le attività nautiche, delfinari, parchi zoologici, giardini botanici, musei, paesaggi naturali con sentieri specializzati e una rete di ristorazione ben organizzata capace di soddisfare tutti i gusti. Questi valori sono fondamentali per coloro che visitano l’isola e ci trasformano in una meta ideale per il turismo in famiglia, prodotto al quale abbiamo dedicato, come già detto prima, la presente edizione di FITCuba. Qualità, diversificazione e innovazione sono le parole d’ordine per il settore turistico cubano, e posso affermare che i risultati che abbiamo raggiunto finora ci permettono di continuare a perfezionare il nostro prodotto, al fine di accrescere il livello di soddisfazione di coloro che ci scelgono come meta per le

Un polo turistico che avanza nel suo sviluppo è Trinidad.

Il turismo naturalistico è uno dei segmenti che si sta affermando con più forza.

vacanze, e siamo sicuri che quanto abbiamo raggiunto ci mostra il cammino da seguire per continuare a diversificare il nostro prodotto turistico, rendendolo più esclusivo, più competitivo, sfruttando di più le nostre possibilità, offrendo sempre più qualità e sicurezza ai nostri clienti, e per questo possiamo contare sulla cosa più importante e insostituibile, il nostro popolo ospitale disposto a mostrare la nostra Cuba così com’è, Autentica. ■


6

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

BLUE PANORAMA AIRLINES

Compie dieci anni l’alleanza con Cuba e Cubana de Aviación S.A.

Franco Pecci, presidente di Blue Panorama Airlines.

I

l prossimo 9 maggio 2012 Blue Panorama Airlines festeggerà 10 dieci anni di alleanza con Cuba e Cubana de Aviación S.A. Il 9 maggio 2002 veniva infatti operato il primo volo Blue Panorama Airlines dopo aver ricevuto il primo Boeing 767-300ER con de-

stinazione L’Avana, per conto di Cubana de Aviación S.A secondo un accordo che all’epoca prevedeva due voli settimanali. Questa importante ricorrenza testimonia come Blue Panorama Airlines sia naturalmente legata a Cuba e ad uno di suoi principali attori economici - Cubana de Aviación S.A. appunto - sia a livello commerciale che “sentimentale”. L’anniversario del decennale dell’alleanza cade infatti in concomitanza con la 31° edizione di FITCuba, la fiera internazionale del turismo che si terrà a Cayo Santa María dall’8 all’11 maggio. FITCuba è l’evento più importante dell’industria turistica cubana dove partecipano agenzie di viaggio, operatori turistici, hotel, ristoranti ed enti culturali del paese cubano con l’obiettivo di promuovere i prodotti ed i servizi che possono offrire ai turisti in vacanza, un’ottima occasione per lo scambio di idee e lo scambio di contatti commerciali con le aziende estere. Blue Panorama Airlines ribadisce questo legame presentando un programma per la prossima Summer 2012 che la vede sempre più protagonista sulla Isla Grande, con un’offerta di destinazioni che permettono di percorrere Cuba da Est ad Ovest – Holguin, Santiago de Cuba, Cayo Largo, L’Avana – con voli in partenza da Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Verona, e ne fà il caposaldo della propria leadeship su tutte le principali isole e destinazioni dei Caraibi. Un legame, quello con Cuba e con Cubana de Aviación S.A., ribadito dal rinnovo per l’undicesimo anno consecutivo dell’accordo commerciale con il vettore di bandiera dell’isola, i cui collegamenti con L’Italia sono operati da aeromobili di Blue Panorama Airlines. Fondata nel 1929, Cubana de Aviacion S.A. è stata una delle prime compagnie ad operare nel mondo dei voli commerciali,

nonché membro fondatore della IATA, della SITA e della AITAL, corrispondente alla IATA dell’America Latina. Oggi, Cubana de Aviación S.A. è vettore leader in Cuba per il trasporto passeggeri, cargo e postale. In 10 anni di alleanza Blue Panorama Airlines ha mantenuto costantemente il proprio market share oltre la quota del 55%, grazie alla collaborazione con i migliori tour operator - Alpitour, Condor, Eden Viaggi, Havanatur, Viaggi del Mappamondo, Phone and go, Press Tour, Swan Tour, Un Altro Sole, Veratour - e alla distribuzione sul mercato di Distal, l’agente generale di vendita della compagnia, trasportando oltre 1.200.000 passeggeri. “Dieci anni di alleanza sono un traguardo importante nella vita di due aziende e degli uomini che ne fanno parte. Questa ricorrenza è per Blue Panorama Airlines motivo di grande orgoglio per essere stati scelti da un partner di prestigio assoluto come Cubana de Aviación S.A. ed assume un significato speciale per il rapporto che ci lega a Cuba, uno dei posti più incantevoli della Terra – afferma Franco Pecci, Presidente di Blue Panorama Airlines – Quest’alleanza è un esempio duraturo di un successo italiano e cubano, che ci impegneremo a consolidare offrendo ai nostri passeggeri servizi ispirati dalla costante ricerca di miglioramento e crescita in termini qualitativi”. PER MAGGIORI INFO www.blue-panorama.com www.blu-express.com Michele Sabatini Ufficio Stampa Blue Panorama Airlines + 39 0665508608 / +39 3883024705 ufficiostampa@blue-panorama.com

Eletta una nuova Giunta Direttiva della OMT In accordo con il nuovo procedimento elettorale, secondo la notizia pubblicata dall’OMT sul suo sito Web, sono stati eletti 23 membri della Giunta Direttiva dei Membri Affiliati. La Association of Greek Tourist Enterprises, rappresentata dal suo direttore

generale George Drakopoulos, è stata l’entità eletta per presiedere la Giunta. Il segretario generale dell’OMT, Taleb Rifai, ha dato il benvenuto alla nuova Giunta Di-

rettiva e al Presidente dei Membri Affiliati, sottolineando l’importanza dei Membri Affiliati per il lavoro dell’Organizzazione. “L’OMT è uno dei pochi organismi delle Nazioni Unite che in-

clude tra i suoi membri rappresentanti del settore privato, del mondo accademico e della società civile” ha affermato Rifai. I Membri Affiliati sono imprese, organizzazioni, destinazioni, ONG, istituzioni docenti o enti le cui attività sono vincolate al turismo e aiutano attraverso le loro conoscenze ed esperienza l’OMT per promuovere lo sviluppo di un turismo responsabile, sostenibile e accessibile.


TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

7


8

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

GRUPPO IMPRENDITORIALE LABIOFAM

■ Liliam Lee Hernández

A

pochi giorni dal compiere il suo primo mezzo secolo dalla sua fondazione, e dopo un lungo processo di evoluzione e di trasformazioni consolidate, il Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM implementa modi di fare, nuovi stili di lavoro che gli hanno permesso, progressivamente, di ampliare il proprio portafoglio di prodotti, e con esso una maggiore presenza sui mercati nazionali ed internazionali. L’istituzione scientifica cubana è in grado di soddisfare la domanda del 98% dei farmaci veterinari necessari al paese. Tuttavia, il ridimensionamento della sua industria l’ha portata a coprire nuove aree di ricerca dirette alla salute umana. La medicina naturale, quella conoscenza empirica nata dalla tradizione, è stata una fonte indiscutibile, con l’aggiunta di un riconoscimento scientifico, per la registrazione di diverse formulazioni d’integratori alimentari, contro tosse e raffreddore e antianemici, come parte di una lunga lista di prodotti volti a migliorare la qualità della vita umana. Con riconosciute proprietà antiossidanti, analgesiche e anti-infiammatorie, il composto naturale omeopatico Vidatox 30 CH, un bio-preparato che utilizza come principio attivo il veleno dello scorpione cubano Rhopalurus junceus, è uno dei prodotti farmaceutici di LABIOFAM con maggiore domanda dentro e fuori il paese. Questo prodotto è il risultato di oltre 15 anni di ricerca, fonte per lo sviluppo e la registrazione di nuove formulazioni, come il Vidatox Plus e altri che sono ancora in fase di studio. Altri composti naturali come il Ferrical, l’Asmacán, la gamma di prodotti Vimang, l’Acitán, la Spirulina, tra gli altri, sono ampiamente richiesti per il riconosciuto livello di qualità ed affidabilità dei prodotti del Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM. UN NUOVO CONGRESSO Tutto questo impegno nel campo della ricerca e della produzione biofarmaceutica, oltre ad altri settori connessi al controllo vettoriale e ai bio-fertilizzanti sono argomenti che verranno discussi al II Congresso Internazionale LABIOFAM 2012, che si terrà dal 24 al 28 di settembre presso il Palacio de Convenciones dell’Avana. Nella nuova edizione del convegno scientifico il Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM, istituzione incaricata di rispondere alle esigenze della medicina veterinaria a Cuba, presenterà i suoi ultimi risultati della ricerca nello sviluppo di prodotti veterinari, di bio-sicurezza, l’esperienza pratica nell’uso di

Prodotti e servizi,

I prodotti naturali del Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM sono ampiamente richiesti per la loro riconosciuta qualità e l’alto livello di affidabilità.

composti farmaceutici e prodotti omeopatici rivolti alla medicina veterinaria. I prodotti naturali come alternativa per la salute umana acquisiranno anche un significato di singolare trascendenza all’interno dell’evento. Gli studi relativi al veleno dello scorpione Rhopalurus junceus risvegliano un grande interesse all’interno della comunità scientifica internazionale per le sue proprietà. Durante il Congresso verranno presentati nuovi valori di tale sostanza naturale che viene ora utilizzata per la produzione di Vidatox 30 CH e Vidatox Plus, medicinali per uso umano, chiamati a diventare leader all’interno del Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM. Durante l’appuntamento sono previste varie conferenze impartite da rinomati ricercatori cubani e stranieri, ci saranno tavole rotonde, simposi, promozione dei prodotti a una fiera espositiva e commerciale

Il Vidatox 30 CH e il Vidatox Plus, farmaci per uso umano sono chiamati a convertirsi in prodotti leader dentro il Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM.

collaterale all’evento scientifico, nonché presentazioni di poster. Per le questioni relative alle esperienze nel controllo delle epidemie, con l’uso di metodi biologici e lo sviluppo di alimenti prebiotici e probiotici per uso umano e animale, si aggiungono per la prima volta in questo tipo di incontro, i bio-pesticidi e bio-fertilizzanti per uso agricolo , una linea di prodotti di nuova introduzione nel Gruppo Imprenditoriale.


9

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

CELEBRA I SUOI 50 ANNI DALLA FONDAZIONE

per una migliore qualità della vita

PER I SENTIERI DEL RHOPALURUS JUNCEUS Un’esperienza e un’opportunità uniche potranno vivere in prima persona i partecipanti al II Congresso Internazionale. Il Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM organizza una escursione al Parco Nazionale Hanabanilla, regione del centro del paese che si distingue per la sua singolare bellezza naturale. Con la guida di uno specialista, i delegati conosceranno le caratteristiche dell’ambiente nel quale vive lo scorpione cubano Rhopalurus junceus. I valori naturali della specie nel suo ambiente, i modi per sfuggire ai

II Congresso Internazionale LABIOFAM 2012 Dal 24 al 28 di SETTEMBRE Palacio de Convenciones, L’Avana

TEMATICHE PRINCIPALI Salute degli animali: la terapia e la profilassi • Sviluppo di prodotti veterinari • Bio-sicurezza nella produzione biofarmaceutica • Esperienza nell’uso dei farmaci in medicina veterinaria • Omeopatia Prodotti naturali: un’alternativa per la salute umana • Usi etno-medici in medicina

Rhopalurus Junceus nel suo habitat naturale.

predatori, la ricerca e cattura di esemplari in diversi stadi di sviluppo, così come una spiegazione dettagliata delle principali differenze tra sessi saranno alcuni degli aspetti che potranno conoscere gli escursionisti. Inoltre verrà visitato lo “scorpionario” del Gruppo Imprenditoriale LABIOFAM a Villa Clara. Verranno poi descritte le condizioni per mantenere le specie in cattività, la quantità di animali e il sistema di rotazione degli esemplari. Inoltre, i partecipanti saranno te-

• Farmacologia e tossicologia • Studi chimico-analitici e sviluppo tecnologico • Studi clinici • Integratori alimentari • Omeopatia L’esperienza nel controllo delle epidemie attraverso l’uso di metodi biologici • Le malattie trasmesse da vettori • L’uso dei bio-pesticidi nel controllo vettoriale • Controllo completo dei vettori • Approccio eco sistemico nella prevenzione delle malattie • Strategia integrata di progetti tra paesi • L’ingegneria genetica in funzione del miglioramento delle formulazioni di bio-pesticidi

stimoni del processo di estrazione del veleno. Per la prima e unica volta LABIOFAM aprirà le sue porte per mostrare un procedimento che, senza dubbio, forma parte del futuro sviluppo di un’istituzione scientifica orientata a offrire salute e qualità di vita. Il Congresso Internazionale LABIOFAM, che ogni anno realizza l’istituzione scientifica cubana, sarà uno spazio per festeggiare i 50 anni di questo Gruppo Imprenditoriale che lavora al ridimensionamento e diversificazione dei suoi prodotti, come unica garanzia per continuare a crescere. ■

• Isolamento e caratterizzazione di ceppi autoctoni da utilizzare nel controllo vettoriale • Sviluppo di nuovi prodotti Simposio: programmi integrali di prevenzione e controllo dei vettori trasmettitori di malattie • Educazione alla salute, il coinvolgimento della comunità e il suo impatto sull’ambiente • Lotta anti-vettoriale nell’assistenza sanitaria di base • sistemi di sorveglianza entomologica e d’informazione geografica Prebiotici e probiotici • Sviluppo di prodotti alimentari • Applicazione nella salute umana e animale

Bio-pesticidi e bio-fertilizzanti per l’agricoltura • Tassonomia, caratterizzazione, biodiversità ed ecologia degli organismi utili per l’agricoltura a Cuba • Meccanismi d’azione dei bioprodotti e la loro relazione con diverse forme di produzione agricola • La tecnologia di produzione di bio-prodotti agricoli, implementazione, gestione, controllo qualità e registrazione • Biocontrol e / o bio-fertilizzazione, la valutazione e l’efficacia • Formazione di professionisti del settore agricolo davanti alle nuove sfide dell’uso di bioprodotti agricoli


10

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Cayos di Villa Clara, la sede

Foto cortesia di Meliá Hotels International Cuba.

S

aggia decisione quella di dedicare alla destinazione Cayos di Villa Clara, composta dalla triade dei cayos Santa María, Las Brujas e Ensenachos, la Fiera Internazionale del Turismo FITCuba 2012. Grazie alla natura lussureggiante di queste zone, le sue spiagge vergini e l’abbondante biodiversità, questo giovane polo turistico si trova attualmente in piena espansione. Serpeggiando il mare, vicinissimi a una delle barriere coralline più grandi del mondo, questi isolotti appartengono all’arcipelago Jardines del Rey (chiamato anche SabanaCamagüey), uno dei quattro gruppi insulari che costituiscono l’arcipelago cubano —gli altri sono Los Colorados, Jardines de la Reina e Los Canarreos. Situati a nord della provincia di Villa Clara, sono collegati alla terraferma da un’autostrada-terrapieno —di 48 chilometri sul mare, con 46 ponti comunicanti, uscendo dal villaggio di pescatori di Caibarién. Ai Cayos di Villa Clara si accede anche dall’aeroporto internazionale Abel Santamaría della città di Santa Clara, e l’aeroporto domestico Cayo Las Brujas, abilitato per aeronavi di piccola e media portata; possiede un solo terminal e la pista ha una lunghezza di 1800 x 45 metri. La via marittima ha il suo punto d’ingresso nella Marina Gaviota Cayo Santa María, che si trova esattamente a Cayo Las Brujas e possiede un centro immersioni a lei associata. Il nucleo turistico principale della destinazione è Cayo Santa María, il più grande dei tre isolotti e una delle undici aree nucleo —siti protetti di maggior importanza— del territorio della Riserva della Biosfera Buenavista, dichiarata dall’UNESCO nel 2000. Battezzata come La Rosa Blanca de los Jardines del Rey, si estende per una superfice di 13 km2, con 11 km di spiaggia di finissima sabbia bianca e acque turchine, tranquille e trasparenti. Cayo Las Brujas, è il primo che incrocia l’autostrada, è lungo 4 chilometri e largo 2; possiede impressionanti fondali marini che lo

Villa Las Brujas***, marchio proprio di Gaviota, è l’unico hotel a Cayo Las Brujas.

convertono in un luogo perfetto per la pratica di sport acquatici. Cayo Ensenachos, antico insediamento aborigeno, è il più piccolo —circa 2 km2. La sua forma ricorsa una serratura e possiede due spiagge principali, Ensenachos e El Mégano, da molti considerate le migliori della zona. Coerentemente con questo esotico scenario naturale è stata sviluppata una moderna infrastruttura turistica e alberghiera. PIANTA ALBERGHIERA NEI CAYOS DI VILLA CLARA Dieci hotel del portafoglio del Grupo de Turismo Gaviota S.A. costituiscono la pianta alberghiera della destinazione Cayos di Villa Clara, che raggruppa oltre 5 600 stanze, 99,5% delle quali ostentano la categoria di quattro e cinque stelle. Tutti gli hotel operano con la modalità del tutto compreso, eccetto Villa Las Brujas. Meliá Hotels International, Barceló Hotels & Resort, Iberostar Hotels & Resorts e Blue Diamond Hotels & Resorts sono le cate-

ne straniere presenti, che gestiscono otto dei dieci alberghi. Cayo Santa María concentra la maggior capacità di alloggi, otto hotel che raggruppano il 91% del totale delle stanze dei Cayos di Villa Clara, mentre sia Cayo Las Brujas sia Cayo Ensenachos possiedono un hotel. Quattro stabilimenti alberghieri di Meliá si trovano a Cayo Santa María. Meliá Buena Vista***** è un resort con 105 stanze junior suite e suite oltre ad un villaggio; concepito per adulti dai 18 anni, è indicato per le coppie, matrimoni e lune di miele. Vanno aggiunti Meliá Cayo Santa María*****, con 358 stanze; Meliá Las Dunas*****, di 925 stanze; e Sol Cayo Santa María****, integrato perfettamente all’ambiente naturale, con 301 stanze. Nello stesso Cayo Santa María, il Grupo Gaviota gestisce come marchio proprio un bell’hotel dal design raffinato, moderno, elegante e funzionale, il Gaviota Cayo Santa María*****, con 721 stanze; e Barceló, il Cayo Santa María Beach Colonial Resort*****, con 1 308 stanze, diviso in due sezioni (hotel)- Barceló Cayo Santa María Beach e Barceló Cayo Santa María Colonial. Recentemente, ha fatto il suo ingresso la marca Memories della catena canadese Blue Diamond, con il Memories Azul Beach Resort*****, con 720 stanze —che ricrea la città di Santiago di Cuba—; e il Memories Paraíso Beach Resort*****, composto da 666 stanze e ispirato alla città coloniale di Remedios. Situato a Punta Periquillo, sostenuto da pilastri appoggiati alle alte rocce di una scogliera, Villa Las Brujas***, marchio proprio di Gaviota, è l’unico hotel a Cayo Las Brujas; possiede 24 stanze junior suite ripartite in tre edifici su due piani con stanze indipendenti. Unico alloggio a Cayo Ensenachos, l’Iberostar Ensenachos***** è un resort di lusso che possiede 506 stanze raggruppate in bungalow decorati secondo lo stile coloniale —270 doppie, 190 di lusso e 46 villas di lusso— oltre ad una Wellness & Spa. ■


12

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Ecuador apre le sue porte agli investimenti nel turismo Da pagina 2

Creiamo che sia il momento opportuno per promuovere il turismo per esortare in tutti i forum ed eventi a visitare il nostro territorio, ma pensiamo anche che è necessario produrre cambi rivoluzionari nel turismo. Che cosa voglio dire con questo? Che se siamo capaci di generare itinerari multi-destinazione per visitare i differenti paesi dell’ALBA, stiamo favorendo che i turisti abbiano un’idea delle profonde modificazioni che si stanno producendo nei nostri popoli. Questo deve essere tenuto in conto. Potrebbe riferirsi ai principali attributi turistici dell’Ecuador? Il turismo consapevole è un’esperienza di vita trasformatrice che genera una crescita personale che ci converte in esseri umani migliori. Questo nuovo concetto si appoggia sui principi della sostenibilità e dell’etica e promuove i valori di pace, amicizia, il rispetto, l’amore per la vita come essenza della pratica turistica. Costituisce un patto di convivenza, responsabilità, mutuo rispetto e comunione tra gli agenti turistici delle comunità emittenti e ricettrici, il turista e il patrimonio naturale e culturale. Il turismo consapevole è un concetto vivo, dinamico e in costante costruzione. È un’esperienza del dare e del ricevere. Rispetto a ciò devo aggiungere che questo turismo è uno scambio costante di esperienze, per esempio, un gruppo di turisti che visitano l’Ecuador possono trasmettere le loro esperienze di ciò che nei propri territori di provenienza viene

Novità di Air Europa

dato come trattamento preferenziale al turista. Come avere più amici? Come ottenere una maggiore amicizia tra i popoli del mondo? Offrendo un turismo diverso, non quello che si dedica solo a sfruttare il turista, al contrario, che gli faccia sentire in quei giorni di essere un ecuadoriano in più. Dobbiamo dire che le nostre attrazioni sono accompagnate dal calore umano, che l’ecuadoriano bisogna conoscerlo, in questo modo si capisce immediatamente che è una persona gioviale, imprenditrice, l’espressione del multi nazionalismo, della volontà di diversi settori che confluiscono in un crogiolo che è quanto stiamo formando ora, la “ecuadorianità”. Insistiamo sul fatto che in Ecuador troveranno sorprese, come quelle che ho ricevuto qui a Cuba, dove ho visto turisti che quando arriva per loro il momento di ritornare, partono con assoluta tristezza, non vogliono lasciare l’isola; questo è il nostro scopo. Perché non vogliono partire? La risposta sta nel trattamento che ricevono, nel calore umano, nella sicurezza, questo è il modo migliore per visualizzare com’è strutturata una società. Quello che vende Cuba nel turismo è quello che dobbiamo vendere anche noi, credo che questa è la forma di promuovere le campagne turistiche. Che quando diciamo che l’Ecuador ama la vita stiamo dicendo che l’Ecuador ama la sua bio-diversità, la sua flora, la sua fauna, la sua gente, la sua gastronomia, la sua arte, la sua pittura, la sua musica, ama, insom-

L’Ufficio di Air Europa all’Avana annuncia che la linea aerea, a partire da quest’estate, incorporerà al suo portafoglio una nuova destinazione, Ginevra. In quanto all’itinerario tra Spagna e Cuba, Air Europa manterrà il seguente orario giornaliero, durante l’estate 2012: • Partenza dall’Avana alle ore 21.00, arrivo a Madrid alle 12.20 ora locale

ma, con intensità tutto quanto sia una forza trasformatrice nei processi di cambiamento. Prevediamo che nel 2012 visiteranno l’Ecuador due milioni di turisti; Cuba sta lavorando quest’anno per superare i tre milioni. Quali sono le principali destinazioni turistiche? La fauna, la flora, la cultura, la gastronomia, e altre attrazioni delle spiagge della costa ecuadoriana, delle montagne della Sierra, delle foreste dell’Oriente e delle isole dell’Arcipelago delle Galapagos sono le meraviglie che offre l’Ecuador a turisti interni e stranieri. Permettetemi di accompagnarvi in un viaggio immaginario. Arrivate a Quito, una città situata a 2 800 metri, in mezzo alle montagne, e non riuscite a spiegarvi come vi possa atterrare un aeroplano, ma atterra. Poi incontrate gente tranquilla, semplice, disposta a dimostrarvi che l’Ecuador vive con ciascuno dei turisti, vedete le sue strade, la sua architettura, i dintorni… a volte penso che il paradiso terrestre si trova lì, nel mio paese. Dopodiché visitate Cuenca, una città con un’architettura senza pari, una città con fiumi, ponti di una bellezza senza confronto, le sue donne meravigliose, una città colta, progressista, orgoglio degli ecuadoriani. Andate verso la costa e trovate le più esotiche spiagge del mondo e assaggiate una delle migliori gastronomie del continente.

• Partenza da Madrid alle ore 15.00, arrivo all’Avana alle 18.50, ora locale Un’altra novità è l’offerta di biglietti combinati aereo+treno Air Europa & Renfe che facilita viaggiare dalla stazione del treno all’aeroporto, da Madrid-Barajas e viceversa. Collegamenti con: Albacete, Alicante, Cordoba, Lerida, Malaga,

E l’Amazzonia, dove comincia il mistero della sua natura, è quanto di più bello possa offrire una nazione; qui vi convivono esseri umani con le specie più diverse di animali e vi si può scorgere il maggior rispetto per l’ambiente, oggi più che mai. E se alla fine decidete di intraprendere un viaggio verso le isole Galapagos, allora vi troverete in paradiso. Sarebbe interessante conoscere alcuni dei progetti dell’Ecuador per sviluppare la sua industria turistica. In virtù dell’accordo tra il Ministero del Turismo e la Corporazione Finanziaria, verranno fatti investimenti fino a 25 milioni di dollari per nuovi progetti turistici, tra i quali alloggi, trasporto turistico (aereo, marittimo, fluviale, terrestre e noleggio di macchine), servizi di alimenti e bibite; ma anche tour operator, ippodromi e parchi di divertimenti stabili. Voglio dire che, essendo ancora un capitale insufficiente, è il seme che permette interessare gli investimenti nell’area del turismo. Diciamo che il turismo è aperto agli investimenti; vi diciamo di investire nell’Ecuador e sicuramente sarete ricompensati con guadagni perché, oltre a dare un contributo reale al turismo sostenibile che difende la natura e le sue risorse naturali, permettete la condivisione di una visione del mondo differente. Partecipa l’Ecuador a FIT Cuba 2012? È già stata annunciata la partecipazione da parte del Ministero del Turismo dell’Ecuador. Quest’ambasciata realizza i coordinamenti per garantire una presenza importante del nostro paese perché ci conoscano di più e meglio attraverso questa fiera, che sappiano cosa stiamo offrendo, vogliamo stringere la mano ai potenziali turisti e dir loro: “Benvenuti in Ecuador!” ■

Murcia, Pamplona, Siviglia, Tarragona, Valencia, Valladolid e Zaragoza. Recentemente, Air Europa ha ricevuto la Licenza d’Uso del Marchio di Garanzia Madrid Excelente, consegnata dalla Fondazione Madrid por la Excelencia, vista la sua gestione imprenditoriale una volta verificato il compimento dei criteri di qualità ed eccellenza richiesti.


14

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Hotel dell’Avana Vecchia compiono 10 e 15 anni

ei hotel dell’Avana Vecchia, gestiti dalla Compagnia Turistica Habaguanex S.A., stanno celebrando nel 2012 i loro 10 e 15 anni. Santa Isabel e Ambos Mundos giungono al loro 15esimo anniversario, mentre Armadores de Santander, Park View, Beltrán de Santa Cruz e Mesón de la Flota, al decimo.

S

Hotel Santa Isabel, tra i preferiti per la sua atmosfera distinta e confortevole. Foto: TTC

SANTA ISABEL***** Convertita in hotel nel 1867, quella che era la mansione dei conti di Santovenia, continua a essere la preferita per coloro che ammirano la città per la sua storia. Ubicato di fronte alla Plaza de Armas, in seguito alla sua riapertura il 1 marzo del 1997 –con 27 stanze– mantiene la distinzione e il confort di un tempo ed esibisce elementi architettonici originali, all’usanza del XIX secolo.

PARK VIEW*** Inaugurato come hotel nel 1928- costruito con capitali nordamericani- era uno dei più esclusivi dell’Avana. Riapre le sue porte con un’immagine rinnovata, il 23 febbraio del 2002. Con 55 stanze, semplice ed economico, si distingue per la posizione centrica vicino al Paseo del Prado.

AMBOS MUNDOS**** Dall’ubicazione centrica, prossimo alla Plaza de Armas, fu inaugurato come hotel nella decade del ‘20 dello scorso secolo. Perpetua la memoria del celebre scrittore Ernest Hemingway e conserva, in qualità di museo, la camera dove aveva alloggiato e dove aveva scritto alcune delle sue opere. In seguito alla sua riapertura, il 28 febbraio del 1997, con 52 stanze, mantiene l’architettura degli anni ‘20 dello scorso secolo. ARMADORES DE SANTANDER**** Alle porte marittime della città, sull’Avenida del Puerto, occupa tre immobili di distinte

Tornei di golf presso il Meliá Las Américas

epoche e stili, rinnovati e adeguati come alloggi. Aperto il 18 marzo del 2002, con 32 stanze, respira un atmosfera marittima in tutti i suoi spazi.

BELTRÁN DE SANTA CRUZ*** Distinte personalità che visitarono L’Avana furono ospitate nella casa che oggi occupa quest’accogliente albergo, a solo pochi passi dalla Plaza Vieja. Aperto il 23 dicembre del 2002, con 11 stanze, il suo design attraente richiama la fusione di elementi moderni e antichi. MESÓN DE LA FLOTA*** Racchiusa nella strada Mercaderes, questa osteria di ambientazione marinaia, con 5 stanze, riporta alla memoria le locande dei secoli XVIII e XIX dove si riunivano i marinai, immagine che riscatta dalla sua apertura, avvenuta il 9 novembre del 2002. ■

L’hotel Meliá Las Américas di Varadero sta organizzando, quest’anno, vari tornei come parte delle sue operazioni per consolidarsi come specialista nel segmento del golf a Cuba. Tra questi eventi figurano i tornei Solways (8-10 di giugno), Havanatur (21-23 di giugno) e Caribbean Golf Cup (1-4 di ottobre) e la quarta edizione della Coppa di Golf Meliá Cuba (25-27 di ottobre) organizzata ogni anno da questo hotel. Raccomandato dall’Associazione Internazionale dei Tour Ope-

Tre hotel di Meliá Cuba sono tra i migliori su TripAdvisors Paradisus Río de Oro, Meliá Buenavista e Paradisus Varadero si trovano, in quest’ordine, al primo, secondo e terzo posto nel ranking degli hotel di Cuba su TripAdvisors, il forum di viaggi più grande del mondo, che riceve 50 milioni di visitatori unici al mese. È la prima volta che tre hotel di Melià Cuba ottengono un risultato così alto su TripAdvisors, con oltre 65 milioni di opinioni e commenti di viaggiatori riguardanti hotel, destinazioni ed altre attrazioni turistiche. Questi tre resorts a Cinque Stelle si distinguono per il loro Servicio Real, un prodotto Premium che rappresenta il massimo lusso negli hotel Meliá Cuba. Paradisus Río de Oro si trova a Playa Esmeralda, Holguín; Meliá Buenavista si trova a Cayo Santa María e il Paradisus Varadero deve il suo nome alla spiaggia cubana più conosciuta a livello internazionale. Altri due stabilimenti del Meliá Cuba figurano, inoltre, nella Top Ten degli hotel più popolari della più grande delle isole dei Caraibi su TripAdvisors. Si tratta del Meliá Cayo Coco e del Paradisus Princesa del Mar, che si trovano alle posizioni otto e nove, rispettivamente. ■

rator del Golf (IAGTO), per i suoi programmi e per l’attenzione speciale verso i golfisti, Meliá Las Américas–cinque stelle tut-

to compreso, concepito per soli adulti dai 18 anni– offre servizi e facilitazioni esclusive per i giocatori.


15

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Migliorano gli impianti alberghieri gestiti da Hoteles C

C

ome ogni anno Hoteles C partecipa a FITCuba questa volta nella nuova sede di Cayo Santa María. Nei molteplici appuntamenti con i principali operatori turistici, nazionali e stranieri, Hoteles C comunicherà le migliorie e le riforme portate a termine negli stabilimenti alberghieri gestiti dalla catena, con lo scopo di aumentare il livello di soddisfazione dei suoi clienti, che è precisamente una delle sue principali obbligazioni. A sua volta, Hoteles C, sottoscriverà nuovi accordi e potenzierà quelli già esistenti, con il fine di aumentare il flusso di turisti a Cuba. Tra le riforme realizzate va sottolineato che è stato concluso il rinnovo al 100% delle stanze dell’hotel Arenas Doradas, che gli conferisce un livello di confort che supera le aspettative del cliente più esigente. Allo stesso modo, ha aperto un nuovo Cafè Bar –situato nella Galleria Commerciale che dà accesso al ristorante Buffet– dove i clienti possono godere di una squisita varietà di caffè e cocktail in un ambiente rilassante. Si sta concludendo la riparazione completa del Ranchón de la Playa, il cui menù includerà succulenti paellas e fideuás, così come una vasta offerta di carne e di pesce alla brace. Sono state rinnovate il 100% delle sdraio della piscina ed è stato aggiunto un uovo dipartimento di Attenzione al Cliente, uno spazio perché gli ospiti possano prenotare nei ristoranti a tema o perché comunichino qualsiasi circostanza, che verrà trattata con la maggior celerità sempre cercando la massima soddisfazione e attenzione ai visitatori. All’Hotel Presidente sono state rinnovate le moquette di tutti i pavimenti e i tessuti, mante-

Hotel Arenas Doradas.

Cominciano ad operare con Cubanacán gli hotel Casa Granda e Bucanero La catena alberghiera Cubanacán, tra le catene di maggior ricezione del turismo internazionale a Cuba, ha aggiunto, a partire dal 1 maggio, al suo portafoglio di 71 hotel, altri due alberghi: Casa Granda e Bucanero, entrambi nella città di Santiago di Cuba.

Dal Casa Granda, situato nel cuore di Santiago, il visitatore può partecipare all’intensa vita storicoculturale della città e godere dei siti emblematici quali la Cattedrale, la Casa de la Trova e i musei Coloniale e Emilio Bacardí.

nendo il charm degli anni 20, così come il 100% delle sdraio e degli ombrelloni dell’area della piscina, dotandola in questo modo di maggior confort. Per coloro che desiderano degustare una selezione dei migliori sigari cubani, è stato creato l’Angolo del Sigaro Cubano, presso il ristorante Chez Merito. Ogni quindici giorni si offre il Tapabana, opzione che permette ai visitatori di assaporare tutta una varietà di tapas spagnole elaborate con tutto lo zelo dello chef, al punto da soddisfare perfino il più esigente dei palati. Coloro che visitano il Presidente potranno degustare deliziosi piatti della cucina internazionale proposti dal nuovo menù del Chez Merito, così come fare uso dei nuovi servizi del bar piscina, area dove sono state eseguite importanti migliorie. Varie sono le novità che presenta il Barlovento. È stata creata una nuova area all’ombra, con nuove sdraio, presso la piscina; è stato rinnovato il mobilio del lobby e dei ristoranti; sono stati aggiunti nuovi menù adattati ai gusti della variopinta clientela internazionale, e si sta terminando la costruzione di una palestra, in modo che gli ospiti possano esercitarsi e mantenersi in forma. L’Hotel Tropicoco ha rinnovato il mobilio dei ristoranti e delle aree comuni, così come i tessili della maggior parte delle sue stanze. Sono stati introdotti nuovi servizi, come snack notturni nella caffetteria, luogo ideale per gustare uno spuntino o un buon cocktail cubano al rientro da una notte di festa all’Avana. Questo hotel ha raggiunto una valutazione al di sopra della sua categoria, secondo quanto riportano i principali forum su Internet. ■ Questo hotel nonagenario possiede un belvedere privilegiato, il Roof Garden, che offre viste uniche del bellissimo panorama della baia di Santiago e di tutta la città. Possiede 58 camere e due ristoranti uno a buffet e un altro alla carta con cucina cubana ed internazionale. Operando secondo la modalità del tutto compreso, il Bucanero si trova nel Parque Baconao, a solo mezz’ora da Santiago di Cuba. Una vista eccezionale verso il Mar dei Caraibi e le montagne dell’oriente di Cuba, si può ammirare da qualunque delle sue 200 camere: la sua spiaggia è di formazione rocciosa, ideale per praticare sub e altre attività nautiche. Tra le sue strutture possiede tre ristoranti – uno a buffet, un grill e un altro specializzato in cucina di pesce–, snack bar, sala giochi, lezioni di sub, animazione e piscine sia per bambini sia per adulti. ■ www.cubanacan.cu www.hotelescubanacan.com


16

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Gaviota presenta il Playa Coco SITUATO a Cayo Coco, nei Jardines del Rey, a nord della provincia di Ciego de Ávila, il resort vacanze Playa Coco****, nuovo del marchio Gaviota che opera secondo la modalità del tutto compreso, è ideale per godersi un soggiorno con la famiglia o gli amici. La pianta del Cayo Coco è composta da 307 camere climatizzate –306 standard doppie e una Master Suite, tre per diversamente abili– con bagno, asciugacapelli, telefono, lettore CD e radio, TV via satellite, minibar, caffetteria, ferro da stiro e asse, e cassetta di sicurezza digitale. Quattro ristoranti, Trinidad, Giapponese Tokio, Italiano Venezia e il ristorante di pesce Santiago, offrono piatti cubani e internazionali, asiatici, italiani e di pesce, rispettivamente; e cinque bar, tra cui uno snack bar 24 ore e un altro in riva al mare, offrono una gamma di cocktail, liquori e bibite di fama internazionale. Oltre al fatto di trovarsi in una spiaggia eccellente, con sabbia finissima, acque poco profonde e fondali marini di grande valore, possiede due piscine, due jacuzzi, palestra, Mini Club e Baby Club, sala Internet e noleggio di automobili, moto e biciclette. Per il divertimento si può scegliere tra diverse attività: animazione diurna e notturna in diverse aree dell’hotel, per bambini e adulti; sport –tennis, ping-pong, scacchi giganti. Attività nautiche –kayak, barche a vela, pedalò, bici d’acqua, windsurf, snorkeling– cene di pesce in riva al mare, notti romantiche di piano bar o al ritmo della Disco Coco. Inoltre, il Playa Coco ha disegnato interessanti pacchetti per chi desidera celebrare il proprio matrimonio o luna di miele. ■

Transtur rinnova e rafforza i suoi servizi ALL’INIZIO di quest’anno 2012, Transtur ha incorporato alla sua flotta oltre 190 nuovi omnibus fabbricati in Cina per offrire servizi di trasporto turistico in tutta l’Isola, tra questi vari autobus doppi con tetto aperto destinati a rafforzare il servizio turistico nei principali poli dell’arcipelago. Quest’opzione Hop on-Hop off, economica e sicura, di grande accettazione tra i visitatori di tutto il mondo, mette alla portata del viaggiatore la cultura, la storia e l’incredibile bellezza paesaggistica dell’isola. Speciale rilevanza ha assunto il Bus Turistico di Varadero, pioniere in questa modalità, che con gran entusiasmo giunge ai suoi primi 10 anni di servizio, che celebrerà assieme ai suoi clienti offrendo un servizio d’eccellenza. Oltre a Varadero, questi autobus turistici sono a disposizione all’Avana, Viñales, Matanzas, Guamá, Trinidad, Jardines del Rey, Guardalavaca e Holguín, facilitando la possibilità di godere delle bellezze della maggiore delle Antille. Si prevede inoltre l’ingresso di oltre 700 veicoli per il noleggio di auto, tutte automatiche, diversi modelli della marca Kia che rinnoveranno la flotta di Cubacar e Havanautos e apporteranno nuove e migliori prestazioni sempre alla ricerca della premessa fondamentale di Transtur: la soddisfazione dei suoi clienti. ■

Riapre le porte l’hotel Martì a Guantanamo Situato nel centro della città di Guantanamo, l’emblematico hotel Martì ha riaperto le sue porte dopo un rinnovo completo dal quale risorge elegante, moderno e pronto ad offrire un servizio di qualità ai suoi ospiti; apertura che riafferma l’immagine del gruppo alberghiero Islazul nella più orientale delle province cubane. Di architettura Art Déco, il Martì possiede 21 camere moderne e confortevoli, con aria condizionata, balcone con vista panoramica, bagno privato, telefono e TV satellitare; oltre ad un ciber-cafè, cassetta di sicurezza centrale, un ristorante con cucina internazionale e cubana –nel suo menù vanno evidenziati l’ajiaco baracoano, la frittura di malanga e altri piatti della cucina locale-, un bar ristorante e il bar sulla terrazza.

La sua posizione centrica facilita ai visitatori il contatto diretto con il genuino guantanamero, la diversità architettonica dei dintorni e le nuove e allettanti offerte gastronomiche e ricreative locali. Tra le attrazioni turistiche vicine all’hotel si trovano il Parque Martí, la Plaza de Armas, dove si affaccia la Cattedrale Santa Catalina de Ricci, da molti considerata la più piccola del mondo; le case del Changüí e della Trova, il Ristorante 1870, la sede della Tumba Francesa, associazione di danza Patrimonio Intangibile dell’Umanità; oltre alle opzioni di percorsi e sentieri verso luoghi d’interesse come il Giardino Zoologico delle Pietre, tra le piantagioni di caffè, unico del suo genere al mondo, creato da contadini divenuti scultori. ■


20

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Cresce in cifre l’industria turistica cubana nel 2012 I

l turismo a Cuba continua la sua stabile crescita nel 2012, sia in termini di arrivi di visitatori, sia nella sua infrastruttura turistica, affermazione comunicata in conferenza stampa, all’Avana, dal viceministro del turismo di Cuba, Alexis Trujillo, il quale annunciò che “questo deve essere un buon anno per il turismo”. La cifra di turisti stranieri è cresciuta negli ultimi anni a un ritmo di 10,5 % come media annuale dal 1990. Cuba ha chiuso il 2011 con un record di 2 716 317 visitatori, 7,3% in più che nel 2010. In primo piano l’aumento del numero di turisti russi e argentini, di un 40% e 30%, rispettivamente, così come il freno al calo che nell’ultimo triennio avevano presentato stati europei come il Regno Unito, la Germania e la Francia. La chiusura del primo trimestre del 2012 ha segnato una crescita dell’ordine del 4%, rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Dopo un calo in gennaio, in febbraio sono stati ricevuti 309 508 visitatori, il 5,6% in più rispetto al 2011. Nei risultati di gennaio-febbraio (ultime cifre dell’Ufficio Nazionale di Statistiche disponibili, per mercato, in chiusura editoriale), Canada si manteneva come primo emettitore, seguito dall’Argentina- che ha superato inaspettatamente i tradizionali primi mercati emettitori europei- Francia, Italia, Regno Unito, Germania, Russia e Sagna, in questo ordine. Tra i progetti dell’attività turistica si trova la costruzione di 25 mila nuove camere per il

DURANTE il 2011, nel complesso degli alloggi cubani sono stati registrati 17 476 829 turisti stranieri giornalieri, 9,4% in più rispetto al 2010. Come ormai ci ha abituato storicamente, Matanzas è stata la meta che ha accolto il maggior numero di pernottamenti, un 43% del totale di Cuba, per essere la provincia che ospita la famosa località marittima di Varadero. L’Avana si mantiene come seconda, con il 16 % dei turisti stranieri seguita, successivamente, da Holguin, Villa Clara e Ciego de Avila. Le maggiori crescite nel numero dei pernottamenti, rispetto al 2010, sono state registrate nelle province di Villa Clara (35%) e Guantanamo (24%). A differenza degli esercizi anteriori, le cinque province orientali hanno

Alexis Truquillo, Primo Viceministro del Turismo

2020, con la partecipazione di capitali cubani e misti. In quanto agli investimenti stranieri nel settore, il viceministro ha manifestato che delle 58 mila camere esistenti nel paese, sei mila

appartengono a circa 30 imprese miste, mentre si aspetta l’entrata in funzione delle altre. Cuba possiede un potenziale per diversificare il turismo, ha una storia, un patrimonio, una natura che la favoriscono. Abbiamo disegnato un forte programma di commercializzazione e promozione che ha avuto un impatto positivo fino a questo momento”. Si pretende di raggiungere, secondo Trujillo, che Cuba non si veda solo come una meta di sole e mare, in virtù di ciò si stanno facendo importanti investimenti e si stanno tracciando strategie per garantire uno sviluppo progressivo e diversificato. Menzionò l’impulso alle attività nautiche e alle immersioni. La crescita alberghiera ha un forte interesse verso i luoghi dove si possa incrementare il turismo dei circuiti e dei tourche ha avuto una forte domanda nelle ultime tappe-, soprattutto in zone del centro del paese come Trinidad e Camaguey. Per ottenere un maggior sviluppo extra alberghiero si prevede la costruzione di 13 nuovi campi da golf, che si trovano attualmente in differenti momenti di negoziazioni, e la costruzione di vari parchi tematici. Con l’antecedente del fatto che la crescita del flusso dei viaggiatori non corrispondeva alle entrate, Trujillo ha informato che “… già nel 2011 Cuba ha avuto una situazione più positiva, sono aumentate le entrate di un 11,9% e, per i primi mesi trascorsi del 2012, sono aumentate del 12,2%. È un fatto che consideriamo positivo”, ha dichiarato il vice ministro del Turismo. ■

Destinazioni cubane preferite nel 2011

mostrato indicatori positivi nei pernottamenti durante il 2011, rispetto all’anno precedente, e ciò è dato da un’efficace influenza nella politica della promozione e commercializzazione di questa regione. Fonte: Ufficio Nazionale Statistiche di Cuba

PRI ART HAV MAY MTZ VCL CFG SSP CAV CAM LTU HOL GRA SCU GTM IJV 1 000 000

2 000 000

3 000 000

4 000 000

5 000 000

6 000 000

7 000 000

8 000 000


21

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Varadero E Cayo Coco tra le 25 migliori spiagge del mondo

Varadero.

LE LOCALITÀ di mare cubane Cayo Coco e Varadero sono state elette dai cibernauti in un sondaggio specializzato, e sono risultate nella lista delle 25 migliori spiagge del mondo, secondo quanto pubblicato da www.tripadvisor. com . Entrambe le spiagge hanno ricevuto il premio Traveler’s Choice 2012 Beach Destinations (Scelta dei viaggiatori rispetto alle destinazioni turistiche del 2012) che promuove il menzionato sito web.

Varadero, nell’occidentale provincia di Matanzas, ha ottenuto il decimo posto a livello mondiale e il quinto nei Caraibi. Cayo Coco, che si trova al numero 20 a livello mondiale, si trova nell’arcipelago Jardies del Rey, e i suoi oltre 30 chilometri di spiagge di origine corallino, distribuite tra i cayos Coco, Guillermo e Paredón Grande, attirano soprattutto per la quiete dell’ambiente e per la sua bellezza naturale, sia della flora che dell’avifauna. ■

TTC On Line Come novità TTC annuncia che le sue edizioni cartacee sono disponibili anche On Line in italiano, spagnolo e inglese, in modo che i nostri lettori abbiano la possibilità di leggerle nella lingua preferita. Attraverso la pagina web e il bollettino elettronico settimanale, avranno libero accesso a tutte le informazioni e annunci pubblicitari direttamente dal computer, basta cliccare sulle istruzioni d’accesso e si potrà navigare nelle nostre pagine. Questo è un nuovo servizio che avvicinerà facilmente un maggior numero di lettori alle versioni cartacee che TTC distribuisce, ai professionisti del settore, durante le fiere del turismo più importanti del mondo. In questo modo aumentiamo i nostri potenziali lettori arrivando a circa 50 000 contatti, con ripetizione settimanale, in tutto il mondo. Cordiali saluti, Redazione TTC


22

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

P

ress Tours festeggia quest’anno i trent’anni di attività, un traguardo notevole segnato da una crescente leadership su Cuba che l’ha portata ad essere uno dei principali e più affidabili operatori di riferimento sulla destinazione con un’offerta che non ha mai fatto unicamente del “mar y playa” il cavallo di battaglia ma ha sempre puntato a quello che la “Isla Grande” offre in più. «Abbiamo realizzato per il 2012 (come già da molti anni) - spiega Fabio Landini, managing director - un catalogo tematico dedicato a Cuba importante: ben 100 pagine di informazioni, proposte, tours, alberghi, insomma un compendio per mostrare la nostra Cuba al mercato che sempre più gradisce il nostro prodotto». Il punto di forza sono gli otto “EXPLORA*Cafè* “concetto di “oltre il villaggio”, strutture che oltre alle garanzie date dall’operatore in termini di assistenza costante da parte del proprio personale dedicato, offre caratteristiche che lo differenziano dal “solito” villaggio d’animazione italiano: l’ubicazione nel centro dell’interesse, l’estrema caratterizzazione, il declinarlo in ogni destinazione, scegliendo sempre strutture tipiche del luogo, il Programma degli Eventi, un insieme di miniescursioni, eventi ed incontri, organizzati dallo staff che porta i clienti fuori dal villaggio a scoprire la “cultura viva” del luogo. EXPLORA* Cafè* nasce per portare il cliente “oltre il villaggio”, in un certo senso per queste caratteristiche è diventato un programma incentive per clienti individuali. Da ricordare gli “EXPLORA*Cafè*”, declinati rispetto alle diverse località in destinazione per offrire ai differenti target di clientela la possibilità di esaudire ogni “gusto del viaggio”:

Interno e terrazza del Palacio San Miguel.

Press Tours festeggia trent'anni di attività a Cuba Cayo Levisa.

EXPLORA*Cafè* Cayo Levisa EcoResort per gli amanti della natura, della tutela ambientale, della subacquea; i due EXPLORA*Cafè* all’Avana , il Palacio O’Farril ed il Palcio San Miguel con caratteristiche storiche ed ubicati nel pieno centro della Capitale; gli EXPLORA*Cafè *Los Delfines e Turquesa Bungalow a Varadero per soddisfare le esigenze di famiglie, bambini, coppie e gruppi di amici; l’ EXPLORA*Cafè *Sol Club Pelicano per gli amanti della subacquea e chi desidera un all inclusive completo e ben gestito; l’ EXPLORA*Resort *Playa Pesquero, affacciato sulla straordinaria Playa della località Guardalavaca nel sud-est di Cuba, un resort di eccezionale bellezza e altissimo livello qualitativo adatto per qualsiasi clientela; ed infine l’EXPLORA*Paradise *Jardines de la Reina, esclusiva proposta di

Press Tours a livello mondiale per gli appassionati della “vera” subacquea. «Il 2012 non si discosterà dal recente passato - prosegue Fabio Landini - anche quest’anno daremo vita ad operazioni di co-marketing con il MinTur in Italia, a suggello di una rapporto e collaborazione solida, ricca e coinvolgente con eventi scaglionati nel corso dell’anno. Per quanto attiene, invece, la parte dedicata al trade, daremo vita a seminari per le agenzie e viaggi tematici. Per il settore “consumer” agiremo in promozione e combinazioni sulla destinazione Cuba come al salone della subacquea, e ad altri eventi di carattere nazionale per promuovere e far scoprire le diverse realtà e possibilità di “turismi” a pubblici sia eterogenei che con specifici desideri di viaggio. Da ricordare che Press Tours gestisce, promuove e com-

mercializza in esclusiva per il mercato italiano i tre più importanti e rinomati diving center a Cuba: Giardini della Regina, Cayo Largo e Cayo Levisa». Ma la promozione non si ferma qui, con la trasmissione radiofonica “EXPLROACafé On Air!” che conduce Moreno Rognoni, responsabile Promozione, Events & Media Relations, su diverse radio nazionali e che spesso si focalizza su Cuba, offrendo spunti di viaggio interessanti agli ascoltatori (mare e natura, cultura e storia, folklore e arte, musica, sport terrestri e marini ecc…). “Da Cuba grandi soddisfazioni a livello economico sono giunte a Press Tours - chiosa Landini - il 2011 ha fatto registrare un fatturato di circa 30 milioni di euro, con un +10% rispetto al 2010 e circa 25mila passeggeri. I primi tre mesi del 2012 fanno segnare un + 4% di incremento rispetto allo stesso periodo del 2011”. «La prossima FitCuba, la prima itinerante a Cayo Santa María - conclude Landini - vedrà come sempre la presenza di tutta la mia famiglia con entusiasmo,per dare continuità ad una tradizione alla quale non vogliamo venir meno: presenziare alla manifestazione turistica promozionale di Cuba, che tanto ci è cara come ormai da molti anni. Saranno, come sempre, utili ed importanti giorni di incontro sia con i fornitori che con i nostri colleghi cubani che gestiscono meravigliosamente l’assistenza in loco in nostra esclusiva e chiaramente con le Autorità con le quali da sempre ci unisce la voglia di promuovere e vendere un turismo di qualità, basato sui profondi valori umani e paesaggistici che solo Cuba può offrire ad un turista che cerca “l’incanto caraibico” con una realtà da vivere in piena sicurezza». ■


24

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

BARCELÓ CAYO SANTA MARÍA BEACH COLONIA RESORT

Splendido per matrimoni, lune di miele e per rinnovare i voti

I

l Barceló Cayo Santa María Colonial Resort, luogo romantico per occasioni romantiche, ha preparato vari pacchetti per matrimoni, lune di miele e per chi vuole rinnovare i voti. Il Resort si trova a Cayo Santa María, a nord della provincia di Villa Clara, sulla prima linea di spiaggia in perfetta armonia con un ambiente dove primeggiano la vegetazione e una fauna varia. I suoi programmi per le nozze includono i servizi di Wedding

Planner, Cerimonia di Nozze ufficializzata da un Notaio, Certificato Cubano di Matrimonio Legalizzato, decorazione speciale e musica per la cerimonia, Champagne per il brindisi, attenzioni in camera durante il soggiorno della coppia all’hotel. Per i novelli sposi che sognano con un’eterna luna di miele, tutto è disposto in questo complesso alberghiero per offrir loro momenti indimenticabili curati nei minimi dettagli. E che dire per le coppie che decidono

Positive le relazioni commerciali CubaTrinidad Tobago L’Oficina de Facilitación de Comercio di Trinidad e Tobago, TIDCO, è un ente governativo appartenente al Ministero del Commercio e dell’Industria, presente a Cuba, dal 2007, per promuovere il commercio tra Trinidad e Tobago e Cuba, risultato che sta raggiungendo attraverso le seguenti azioni: • Presentazioni informative a imprenditori ed enti governativi di entrambi i paesi • Orientamento e consulenza commerciale • Riunionid’Affari per identificare le corrispondenti controparti • Organizzazione di programmi per delegazioni di Trinidad Tobago e imprenditori singoli • Mostra di prodotti esportabili di Trinidad e Tobago a Cuba

di rinnovare i loro voti… da un check in privato per i fidanzati fino a una cena romantica per i novelli sposi. Diviso in due sezioni (hotel), Barcelò Cayo Santa María Beach —con 612 stanze junior suite e 12 suite— e Barcelò Cayo Santa María Colonial —di 672 junior suite e 12 suite—, il Resort, nel suo insieme possiede 1 308 stanze climatizzate, totalmente

equipaggiate e distribuite in 21 bungalow di tre piani ciascuno. Sono disponibili stanze comunicanti, per diversamente abili e per non fumatori. Il Barceló Cayo Santa María Beach Colonial Resort ha la caratteristica che i clienti che vi alloggiano possono usufruire dei servizi e dei ristoranti di entrambe le sezioni (entrambi gli hotel). ■

Contatti: Staff per l’Organizzazione dei Matrimoni E-mail: jefe.ventas@cayosantamaria.co.cu

• Partecipazione a fiere commerciali ed eventi associati a Cuba Trinidad e Tobago ha partecipato sistematicamente alla Fiera Internazionale dell’Avana, FIHAV; TIDCO ha partecipato a EXPOCARIBE, a Santiago di Cuba; e, per la prima volta nel 2012, c’è stata una presenza ufficiale degli imprenditori trinitari del settore della costruzione, a FECONS –Fiera Internazionale dell’Edilizia. Nel 2011 si è sviluppato un Forum Imprenditoriale all’interno del Festival dei Caraibi a Santiago di Cuba, dedicato in quest’occasione a Trinidad e Tobago. Ogni anno vengono a Cuba un numero notevole di imprenditori trinitari per promuovere i propri prodotti e servizi, con il proposito di identificare interessi e possibili trattative e sviluppare così relazioni commerciali e di collaborazione professionale con le entità cubane.

Attualmente varie imprese sono in trattativa con Cuba: • Sacha, impresa di cosmetici dedicata a formulare prodotti per pelli esotiche come quelle che esistono nei Caraibi • Hyline Label Limited, produttrice di etichette che lavora con industrie farmaceutiche e di bibite • John Dickinson Limited, fabbricante di prodotti cartacei, attualmente distribuisce carta bond alle industrie cubane • Fluid Technologies Worldwide, nel settore petrolifero che distribuisce i suoi servizi al mercato cubano da 10 anni • Republic Bank a Cuba, nel settore finanziario, offre servizi bancari e finanziari –carte di credito e altri– a imprenditori di diverse nazionalità • Cubatrin, impresa trinitaria che si trova in trattativa per la commercializzazione di prodotti farmaceutici cubani a Trinidad e Tobago


26

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

TAAG presenta… il suo orario estivo BENVENUTO a bordo di TAAG, linea aerea angolana che opera a Cuba dal 18 maggio del 1976. TAAG, unico collegamento diretto tra Africa e Cuba, comunica l’Orario Estivo della sua rotta L’Avana-Luanda, con frequenza ogni quindici giorni. La flotta impiegata per questi voli regolari, di circa tredici ore, è composta da aerei Boeing 777-200 ER, con capacità per 255 passeggeri, divisi tra 14 posti in business class e 241 in economy. INFORMAZIONE AI PASSEGGERI I passeggeri devono confermare le loro prenotazioni, come minimo, 72 ore prima della partenza del volo, in qualunque punto vendita TAAG, di persona o per telefono, sia a Luanda sia all’Avana.

LE DESTINAZIONI turistiche del Belize, America Centrale, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Panama si espandano come destinazioni per le crociere. Questi paesi «sono riusciti a divenire una meta, intesi come insieme, tra le più attraenti del mercato crocieristico», secondo un rapporto pubblicato nella regione. Il Ministero del Turismo del Belize (BTB) ha indicato per il 2012, si prevede un notevole incremento dovuto soprattutto al fatto che il 2012 è l’anno del Mundo Maya, e il Belize è parte di esso. Per quanto riguarda la Costa Rica, i dati ufficiali dell’Istituto del Turismo della Costa Rica hanno indicato che la stagione che va da ottobre 2011 a maggio 2012 è stata la migliore degli ultimi

PARTENZE Da Luanda: Martedì alle 11:00, ora locale

Dall’Avana: Giovedì alle 01:05, ora locale

ARRIVI All’Avana, lo stesso martedì, alle 19:45, ora locale

A Luanda: lo stesso giovedì, alle 19:50, ora locale

PRENOTAZIONI E PRATICHE Dalle 9AM alle 5PM, dal lunedì al venerdì, nell’ufficio dell’Avana, Cuba, 23 Nº 64 e/ P y Malecón, Vedado. Tel.: (+537) 833 3527 / 833 3528 Fax: (+537) 833 3049 Email: taaghav@enet.cu / www.taag.com

GIORNI DI VOLO, DA MAGGIO A OTTOBRE Luanda-L’Avana DT702 LAD/HAV Maggio

15 e 29

Maggio

17 e 31

Giugno

12 e 26

Giugno

14 e 28

Luglio

10 e 24

Luglio

12 e 26

Agosto

07 e 21

Agosto

09 e 23

Settembre

04 e 18

Settembre

06 e 20

Ottobre

02 e 16

Ottobre

04 e 18

UFFICIO DELL’AEROPORTO INTERNAZIONALE JOSÉ MARTÍ DELL’AVANA Tel.: (+537) 649 8817 Email: escala@enet.cu

Aumentano le destinazioni per le crociere in America Centrale

Nave da crociera tedesca “Ms Deutschland”.

anni. Hanno inoltre attraccato per la prima volta numerose compagnie di navi da crociera.

L’Avana-Luanda DT703 HAV/LAD

El Salvador ha ricevuto presso il porto di Acajutla, per la prima volta, il marzo scorso, la crociera «MS

Deutschland», dove hanno viaggiato 250 turisti tedeschi, austriaci e svizzeri. Una delegazione del Ministero del Turismo guidata dal ministro José Napoleón Duarte ha ricevuto i passeggeri. Secondo le parole del ministro «El Salvador continua a posizionarsi sul radar per essere una delle destinazioni turistiche dove le navi attraccano per conoscere le nostre attrazioni. L’Istituto Guatemalteco del Turismo ha detto che prevede un aumento del 20% degli arrivi di navi da crociera al paese durante la stagione 2012-2013, che va da ottobre di quest’anno ad aprile del prossimo anno, e ciò significherebbe l’arrivo di 58 navi da crociera, 10 in più rispetto alla stagione attuale, che consentirà di aumentare del 6% le entrate in divisa. ■


27

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Villa Cojímar, ora completamente rinnovata

D

al momento in cui entrate a Villa Cojímar*** e vi trovate nel lobby squisitamente ri-decorato e trasformato, potete percepire l’atmosfera di rinnovazione che permea la Villa, in seguito ad un processo di restauro generale e di riforma che, oltre ad ingrandire la pianta dell’hotel, ha anche perfezionato la sua infrastruttura e gli ha consegnato un’immagine ringiovanita. Tutte le camere che danno sulla prima linea della spiaggia sono stare rinnovate, oltre ad aver costruito 54 nuove stanze standard e otto junior suite, tutte in bungalow doppi di legno allo stile brasiliano. Villa Cojímar offre ora anche un nuovo mini club con piscina indipendente. Dopo il rinnovo generale, l’area ristorazione è stata beneficiata dall’ampiamento del Ranchón Playa, ora con un nuovo design in legno per accogliere oltre 100 commensali; il rinnovo del ristorante italiano Pasta e Pizza e la completa ristrutturazione dello snack bar. Villa Cojimar, hotel marchio proprio del Gruppo alberghiero Gran Caribe, opera secondo la modalità del tutto compreso, ed è ideale per il turismo familiare per il suo ambiente sicuro e ricco di bellezza. La sua pianta alberghiera, concepita in piena armonia con la natura, è composta da 280 stanze. Tutte sono climatizzate e dispongono di telefono, TV via satellite, cassetta di sicurezza, asciugacapelli, mini-bar, bagno privato, balcone, terrazza o vista mare. Per quanto riguarda la ristorazione, possiede tre ristoranti, un Ranchón Playa e quattro bar; offre servizi di diverso tipo, inclusi un servizio legale di matrimonio e Internet, e ha a disposizione dei suoi ospiti vari servizi per praticare sport e per il divertimento. Nella fascia compresa tra le spiagge Pilar e Los Perros, confluiscono diverse caratteristiche naturali —direzione e forza dei venti, poca profondità delle acque, comportamento delle maree,

correnti e altezza delle onde— che la trasformano in una zona privilegiata per praticare e imparare kite surf, sport estremo che attrae molti praticanti. Il prossimo inverno apriranno le porte a Villa Cojímar il Kitecenter, che offre una zona di accesso per il decollo, sicurezza marittima con imbarcazione di soccorso e personale qualificato, così come l’area Kite rooms, stanze con mobili

adatti all’equipaggiamento dei clienti e con accesso agevolato al Kitecenter. Molti elementi a Villa Cojímar evocano la figura di Ernest Hemingway, sia per la sua omonimia con la zona della capitale intimamente legata alla vita marinaia e letteraria dello scrittore, dove era solito attraccare lo yacht Pilar, sia per essere lo scenario di uno dei suoi più importanti romanzi, Isole nella Corrente, nel quale descrive il posto come un “luogo verde e promettente”. I mercati principali che vengono a Villa Cojímar sono il Canada, il Regno Unito, Argentina e il mercato nazionale; in misura minore arrivano anche turisti dalla Scandinavia, Finlandia, Russia e Italia. ■ CONTATTI Indirizzo: Cayo Guillermo, Jardines del Rey, Ciego de Ávila Tel.: (53 33) 30 1712 / Fax: (53 33) 30 1725 E-mail: esp.ventas@cojimar.gca.tur.cu Web: www.gran-caribe.cu


28

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Sottile presenza della cultura argentina a Cuba S

e cerchiamo di distinguere distingu fin dove arriva l’influenza argentina nella Maggiore delle Antille, notiamo, fin da subito subito, la possibilità di intraprendere strade distinte. Strade più o meno popolari il cui denominato denominatore comune è l’arricchimento definitivo della cultura cubana. Basta prestare u un po’ d’attenzione al movimento cultur culturale cittadino per rendersi conto della proliferazione di gruppi di ballerini di tango che offrono i i pieno Paseo del Praloro spettacoli in do, cercare un p po’ nella memoria colsentire in modo esplicito, le lettiva e sentire, tracce di quel fa fanatismo che nella nostra terra provoca provocava la nostalgia magica Ga di un Carlos Gardel, il cui potere magnetico trionfa trionfava su una moltitudine E día que me quieras o che divorava El sem verificando semplicemente il piacere nell’assaporare u uno squisito alfajor. Aggiungendo inoltre ll’appassionata simpatia pa che il calcio del paese australe, soprattutto figure come M Maradona, hanno fatto su suolo cubano. germogliare sul qu Ma con questo non termina quelpr la sottile presenza argentina a Cuanch se è vero che in quanba, e anche to detto finora non manca la l poesia che emanano poesia- la naturalm naturalmente le cose belle- non potremm potremmo ovviare quell’altra scia che produce la realtà poetic solidificando legapoetica, mi fondamentali, inerente

Jorge Luis Borges, argentino insigne.

■ Julio Antonio Gómez Díaz Professore della Casa de Altos Estudios Don Fernando Ortiz, Universidad de La Habana

a questa espressione che supplisce le carenze di un linguaggio solo aderente alla logica e alla razionalità. Parlo dell’influenza di figure rappresentative della grande nazione argentina come Jorge Luis Borges, celebre argentino, per nascita e vocazione. A dimostrare questi vincoli, ricordiamo le parole di un altro poeta, cubano ed universale- il nostro Cintio Vitier- in una delle pubblicazioni che hanno marcato la rotta del divenire della nostra storia culturale come la rivista Orígenes: “Perché ogni ospite già maturo come Borges, per la sua lucidità e il suo nume, rende profonda e vera la nostra casa”1. Borges arricchisce l’arsenale dell’immaginario poetico cubano, in anni nei quali un piccolo gruppo di artisti si riproponevano di reinventare in terra cubana quanto un altro illustre argentino, il poco ricordato Eduardo Mallea, aveva rivelato come l’Argentina segreta. In quest’isola dei Caraibi quel parallelismo necessario all’esistenza quotidiana, venne accolto e stimolato dalla migliore della nostra rappresentanza artistica. Poeti e critici, come l’emblematico Roberto Fernàndez Retamar e il già menzionato Cintio Vitier, intrecciarono questa impronta innegabile porgendo omaggio a uno dei figli più ammirevoli della nostra America: “È forse lecito avvicinarci a una tale saggezza poetica senza la speranza di tradurre una parte del fervore in una lezione?”2. ■ 1 Vitier, Cintio: En torno a la poesía de Jorge Luís Borges En: Orígenes, tomo 2, N. 6, 1945, p. 33. 2 Ibídem

L’Avana ricorda Fangio L’AVANA ricorda l’automobilista argentino Juan Manuel Fangio (Balcarce, 24 Giugno del 1911- Buenos Aires 17 Luglio del 1995) ogni sabato alle quattro del pomeriggio presso la Explanada de La Piragua, accanto all’Hotel Nacional e di fronte all’immenso Malecón, ha dichiarato a TTC la giornalista Lupe Fuentes, Relazioni Pubbliche della Peña Amigos de Fangio. Associazione senza scopo di lucro che riunisce moltissimi amanti dell’automobilismo e motociclismo classico e d’epoca di Cuba, la Peña (www.amigosdefangio.org) iniziò il 1 luglio del 2007, per iniziativa di un gruppo entusiasta guidato dal cubano Lorenzo Verdecia.

Peña Amigos de Fangio, presso La Piragua, L’Avana.

La risposta al perché in un paese come Cuba, così lontano dall’Argentina e dove non esistono gare automobilistiche professionali, si venera Fangio viene data dai suoi trascendenti contatti con l’isola.

Fangio vinse all’Avana il Primo Gran Premio di Cuba (prima gara di Formula 1 all’Avana), il 25 febbraio del 1957, il cui circuito, tracciato lungo il Malecón, era lungo circa sei chilometri nella zona conosciuta oggi come la Piragua. La domenica del 23 febbraio del 1958, a poche ore dal secondo Gran Premio di Cuba, venne sequestrato da un gruppo di giovani appartenenti al Movimiento 26 de Julio per dimostrare al mondo la forza del movimento rivoluzionario, notizia che occupò i titoli dei principali giornali e riviste dell’America e dell’Europa. Attualmente l’hotel Lincoln conserva la stanza 810, dove alloggiò Fangio in occasione di quel viaggio, convertita oggi in museo. Considerato uno dei migliori piloti di Formula 1, Fangio fu per cinque volte campione mondiale in questa categoria, nella quale, dopo aver iniziato la sua carriera nel 1948, mantenne per oltre quattro decadi il record di titoli vinti. Alla sua morte, aveva accumulato 24 Gran Premi, prima di ritirarsi nel 1958. ■


29

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

I

l Paesaggio Culturale del Cobre e i luoghi del cammino dell’immagine della Vergine della Carità del Cobre –quali Cayo La Virgen e Barajagua– sono stati dichiarati Monumento Nazionale della Repubblica di Cuba. La nomina ufficiale riconosce l’immagine della Vergine della Carità del Cobre, trovata nella baia di Nipe nel 1612, come parte dell’identità del popolo cubano, che gli ha reso tributo e l’ha identificata come simbolo di fede e di ispirazione per i suoi più profondi desideri di libertà e giustizia. La Dichiarazione, firmata dal Dott. Eusebio Leal, presidente della Commissione Nazionale per i Monumenti, mette in evidenza, inoltre, come la basilica minore della Vergine Maria della Carità del Cobre sia luogo di pellegrinaggio per cubani e stranieri: vi si conserva l’immagine originale, che tra i suoi attributi porta ricamato lo scudo della nazione cubana. Tanto la basilica quanto il paese di Real de Minas, dove si trova, si inseriscono nella cornice fisica e naturale che dà luogo, nel suo insieme, ad un paesaggio cultura-

Basilica minore della Vergine Maria della Carità del Cobre.

Dichiarati Monumento Nazionale il Paesaggio Culturale del Cobre e siti del camino della Vergine della Carità le di alto valore storico, a partire dal suo carattere associativo con il Tempio e i resti di edificazioni antiche che ebbero come scopo la venerazione della Vergine. È rilevante inoltre- afferma il documento-, per la testimonianza eccezionale del patrimonio

industriale cubano e le prime ribellioni degli schiavi africani nel paese, rappresentati nelle miniere di rame (cobre in spagnolo). A ciò si sommano le testimonianze storiche del percorso svolto dall’immagine della Vergine della Carità del Cobre, trovata da tre umili pe-

scatori, che la trasportarono dalla baia di Nipe fino al villaggio aborigeno di Barajagua, seguendo i sentieri che attraversano queste regioni fino ad arrivare al villaggio di minatori, del quale sono giunte fino a noi testimonianze materiali. ■


30

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Summit sul Turismo Caraibico si svolgerà in Giamaica

Crescono gli arrivi degli argentini a Cuba Nei periodi di gennaio-febbraio, sono arrivati a Cuba 24 833 turisti argentini (+37,3%). L’Argentina, preceduta solo dal Canada, ha superato così sei paesi europei che erano tradizionalmente mercati principali come il Regno Unito, l’Italia, la Francia e la Spagna. Un rapporto preliminare, diffuso a metà dello scorso marzo, dell’Ufficio per l’Informazione e la Promozione Turistica di Cuba per il Cono Sud, radicato in Argentina, ha informato che nelle prime nove settimane del 2012 hanno viaggiato a Cuba più argentini che nel 2005 –stime preliminari indicavano allora che fino al 4 marzo scorso, da que-

sta nazione sudamericana hanno volato in direzione di diversi siti turistici dell’arcipelago cubano, 26 401 passeggeri, quasi il 40% in più che nel 2010. Secondo il sito ufficiale del citato Ufficio, www. turismodecuba.com.ar, prestano servizio in Argentina appoggiando la commercializzazione della destinazione Cuba, come tour operator: All Seasons, Chasma Tours, Delfos Operadora Mayorista, Empretur, Eurotur, Eurovips, Eves, Free Way, Geomédica, Grupo Online, Havanatur, Iberojet, Juan Toselli, Julia Tours, Logan Travel, MDC Marcelo Da Cunha Turismo, Mulemba, Ola Turismo, Organización Piamonte, Scubatour, Siga Turismo, Soles, Solways, Station Travel, Tip Travel Bureau, Top Dest, Tower Travel, Trayecto Uno e Viajes Barceló; e come compagnie aeree: Copa Airlines, Cubana de Aviación, Grupo Taca e LAN AIRLINES S.A. ■

TTC invita alla presentazione del COB Monografico a FITCuba COME parte della giornata delel-le conferenze, simultanee alle ne-goziazioni che avranno luogo a FITCuba 2012, il giorno martedì edìì 8 maggio, alle 15.30, nella sala preresentazioni del villaggio La Estrelella, TTC avrà uno spazio a dispoposizione per il lancio della seconda da edizione del Caribbean Operators ors Book COB Monografico Cuba. Il COB Monografico Cuba si divide basicamente in due parti: rti: una mini-guida di Cuba in spapagnolo, italiano e inglese, e un iindirizzario propriamente detto. La Mini guida comincia con un’Informazione generale di Cuba nella quale si descrivono: dati geografici, demografici e sociali secondo le statistiche ufficiali dell’ultimo anno dell’Ufficio Nazionale di Statistica; strutture politico-amministrative, simboli nazionali, siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, sia

culturali sia naturalistici, e Riserve della Biosfera. A continuazione si descrivono le destinazioni turistiche principali, organizzate per le tre regioni geografiche –occidentale, centrale e orientale– e per provincia. La seconda parte è l’indirizzario propriamente detto che raccoglie circa 1 500 contatti di luoghi d’interesse basicamente per i pro-

fessionisti del turismo (organizzati per provincia), con indirizzo, numeri di telefono, posta elettronica e siti web (nel caso che lo possiedano). È strutturato secondo i seguenti Item: Banche, Entità, Compagnie alberghiere straniere, Hotel, Aeroporti, Terminali per le crociere, Terminali di trasporto aereo, Linee Aeree, Trasporto terrestre, Marine, Agenzie Immobiliari, Centri Internazionali di Immersioni, Centri Congressi, Centri di Assistenza, Agenzie Ricettive di Viaggi, Operatori Turistici e Infotur. Le pagine rimanenti sono dedicate alla pubblicità di enti, ristoranti o alloggi. Il COB Monografico Cuba sarà distribuito gratuitamente durante FITCuba e durante le fiere di turismo del mondo dove partecipa TTC, così come in occasione di altri momenti d’incontro del settore. ■

Salone del Ritz- Carlton Rose Hall in Giamaica.

L’Associazione degli Hotel e del Turismo dei Caraibi (CHTA in inglese) celebrerà il suo cinquantesimo anniversario con un Summit sul Turismo Caraibico che conterà sull’appoggio dell’Associazione del Turismo dei Caraibi, il 15 e 16 di giugno del 2012, in Giamaica. Il summit, che si svolgerà al Ritz-Carlton Rose Hall in Giamaica, è aperto a tutto il personale dell’industria del turismo e del sistema alberghiero della regione e offrirà sessioni generali che tratteranno diversi argomenti: Politica Aeronautica internazionale e il suo impatto sul turismo dei Caraibi; Rotte aeree esistenti verso e all’interno dei Caraibi e progetti per lo sviluppo futuro; Competitività dell’esperienza delle vacanze che offrono i Caraibi; Hotel Caraibici, sono regolamentati da competitori nell’Oceano Indiano e del Sudest Asiatico?; e Persona a persona: l’importanza del servizio non solo in hotel e ristoranti ma anche nei taxi, negozi e servizi amministrativi. L’evento servirà anche per consegnare premi all’industria, compresi quelli dell’Impiegato Caraibico dell’Anno, Supervisore Caraibico dell’Anno, Membro Alleato Caraibico dell’Anno, Dirigente di Associazione Caraibica dell’Anno e Albergatore Caraibico dell’Anno.


32

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

NUOVI COLLEGAMENTI AEREI DI CUBA E DEI CARAIBI

NUOVO VOLO TRA LA COLOMBIA E CUBA La compagnia aerea Avianca-Taca ha iniziato a operare un volo diretto senza scali da Bogotá all’Avana, con due frequenze settimanali. Il collegamento tra la Colombia e Cuba sarà operato a bordo di Airbus A319 con capacità per 120 passeggeri, 12 in Business Class e 108 in Economy Class, il lunedì e il venerdì. Gli orari dei voli, disponibili da ora nei sistemi di prenotazione, consentiranno ai viaggiatori provenienti dai Caraibi di accedere tramite i collegamenti Avianca a diverse città della Colombia. Essi avranno inoltre accesso alle principali capitali e città della regione, come Caracas, Quito, Panama e San Paolo, per citarne alcune. Il presidente della società Fabio Villegas, ha detto che con l’entrata in funzione di questa rotta si cerca di consolidare le opzioni di collegamenti per il mercato turistico dell’America Latina che cerca alternative di riposo e di piacere nei Caraibi. «Siamo lieti di offrire ai nostri clienti questa nuova rotta per raggiungere L’Avana, una meta riconosciuta per la sua storia e le sue bellezze naturali», ha sottolineato. AIR EUROPA OPERERÀ ROTTA DIRETTA BARCELLONA- SANTO DOMINGO Tra il 24 giugno e il 30 settembre di quest’anno, durante la stagione estiva, Air Europa inizierà ad operare una rotta diretta tra Barcellona e la capitale della Repubblica Dominicana, che potrebbe rimanere come collegamento permanente a seconda del suo successo. La connessione opererà inizialmente due voli settimanali su Airbus A320 con una capacità per circa 300 persone. Air Europa ha già un altro collegamento regolare verso Santo Domingo, ma dall’aeroporto Madrid-Barajas. La novità di questa inaugurazione è che a Barcellona la compagnia aerea non avrà un altro concorrente, per cui la maggior parte dei viaggiatori che si muoveranno dalla città spagnola a Santo Domingo, lo faranno durante l’estate attraverso questi voli.

e ritorna dalla capitale dominicana alle 1:40 PM e alle 2:00 AM. Nel caso di Santiago, le partenze da New York saranno alle 8:10 AM e alle 9:10 PM, e i ritorni alle 1:15 PM e alle 2:02 AM.

APERTURA DI NUOVI VOLI A CANCÚN Le autorità del turismo di Cancún hanno concluso le trattative con diversi tour operator e compagnie aeree per l’apertura di sette nuovi voli verso la famosa destinazione dei Caraibi messicani che prevede, grazie a queste gestioni, nel corso di questo anno, di ottenere un aumento del 20% del turismo europeo che la visita. Questo è quanto ha affermato Jesús Almaguer, presidente dell’Ufficio dei Visitatori e dei Convegni di Cancún (OVC), il quale ha anche sottolineato che la compagnia aerea tedesca Condor passerà da 4 a 7 frequenze settimanali di voli per Cancún, partendo da Berlino, Francoforte e Monaco. Inoltre, il dirigente ha detto che la compagnia Air Berlin ha deciso di intensificare da 3 a 4 le frequenze settimanali dei collegamenti tra la capitale tedesca e Cancún, e che è stata negoziata l’apertura di tre voli charter settimanali da parte di TUI. Almaguer ha anticipato che è in fase di negoziazione un volo di Condor da Vienna a Cancún e che è possibile ristabilire i voli di KLM dai Paesi Bassi ai Caraibi messicani, e che ciò potrebbe aumentare questo mercato che arriva ora nella regione in modo indiretto, attraverso Aeroflot, Air France e British Airways. DELTA AIR LINES AGGIUNGE VOLI VERSO LA REPUBBLICA DOMINICANA Delta Air Lines ha aggiunto, a marzo, due nuovi voli dall’aeroporto John F. Kennedy, di New York, verso la Repubblica Dominicana. La compagnia aerea statunitense offriva in precedenza un servizio giornaliero verso Santo Domingo e un altro verso Santiago, seconda città del paese caraibico, vicina alla zona turistica di Puerto Plata e la Costa Nord, e adesso saranno due in entrambi i casi. Con le nuove frequenze, Delta parte da New York a Santo Domingo alle 8:30 AM e 8:30 PM

TRE NUOVE ROTTE DALLA COSTA RICA CON AVIANCATACA Montreal, Brasilia e Monterrey sono le tre nuove rotte che AviancaTaca aprirà la prima settimana di giugno dall’aeroporto internazionale Juan Santamaría, a San José della Costa Rica, da dove l’holding arriva ad altre 18 destinazioni con voli diretti. Il volo a Monterrey, Messico, sarà operato tre volte alla settimana in forma diretta; verso Montreal, tre volte alla settimana con scala nel suo centro per i collegamenti di San Salvador; e il servizio a Brasilia, con quattro frequenze settimanali farà scalo a Bogotá, Colombia. Questi tre voli si aggiungono alle 18 destinazioni servite in forma diretta dalla capitale costaricana. Durante il 2011, l’hub di San Josè ha operato 306 voli alla settimana, con un 72,5% di occupazione media, un’offerta di 36 000 posti alla settimana e oltre 1,3 milioni di passeggeri viaggiando. AIR CARAÏBES INAUGURA VOLO SANTO DOMINGO - PARIGI Air Caraïbes ha inaugurato la rotta Santo Domingo- Parigi Orly, coperta con Air Bus A 330-300 – il primo volo ha avuto luogo il 25 marzo. I due voli verso Parigi offriranno servizio il venerdì e la domenica, rispondendo così alla crescente domanda dei passeggeri verso questa destinazione. Con questo nuovo collegamento, arrivano a sei i voli transatlantici della compagnia aerea che viaggia anche a Guadalupe, Martinica, Porto Principe, Cuba e Brasile. La flotta di Air Caraïbes è stata ampliata con cinque nuovi Airbus A330 che saranno dotati nel corso del primo semestre, di una nuova prima classe Madras (Business- Affaires), così come di una nuova classe Caraïbes (economica Premium). ■


TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Panama sarà la sede del MITM Americhe nel 2012

PANAMA sarà la sede della diciottesima edizione del MITM Americhe (Meetings and Incentive Travel Market) tra il 5 e il 7 di dicembre del 2012, con l’appoggio dell’Autorità del Turismo. La sede è stata sollecitata dalle autorità di questo paese centroamericano che si sta sforzando intensamente per promuovere il turismo, e soprattutto il turismo d’affari (conferenze e gruppi di incentivi) e sta convertendo questa destinazione in un leader

nella crescita turistica a livello latinoamericano. Le ultime valutazioni del MITM da parte degli espositori, mettendo in evidenza che si tratta di un forum per cercare e chiudere trattative nel segmento MICE, caratterizzato dalla qualità dei compratori partecipanti, assicurano che l’edizione del 2012 sarà nuovamente un successo. ■

Aumenta la capacità degli alloggi a Guardalavaca LE AUTORITÀ del turismo nella località marittima di Guardalavaca, nell’estremo oriente cubano, hanno annunciato che pianificano ampliare le loro capacità di alloggio con la costruzione di nuove strutture. Si è consolidato il disegno di un progetto che aggiungerà 483 stanze per completare l’infrastruttura di questa destinazione turistica. La futura unità di alloggi e servizi, pianificata dall’impresa Vértice del Ministero della Costruzione di Cuba, verrà gestita dalle catene turistiche Cubanacán e Iberostar. Sotto il sistema del tutto compreso, disporrà di cinque blocchi di alloggi e tre di servizio, appoggiandosi al recupero di strutture già esistenti. Allo stesso modo, disporrà di cinque suite, un servizio di spa all’aria aperta, illuminazione con sistema Led e userà colori chiari abbinati al legno. ■

33


34

TRAVEL TRADE CARIBBEAN • ANNO XII • NO. 211 • MAGGIO 2012

Varadero Impone un marchio di qualità nelle costruzioni per il turismo

A sinistra lo stato dei lavori attuale, e a destra il progetto che mostra come risulterà la terrazza dell’hotel El Patriarca. Illustrazione cortesia di New Angle.

U

n semplice tour panoramico per Varadero è sufficiente per rendersi conto del gran volume d’investimenti impiegati con il fine di ampliare e perfezionare le strutture turistiche, alberghiera, sociale, stradale, elettrica, idraulica e delle comunicazioni della famosa località balneare. Vari sono gli edifici in costruzione allo stesso tempo, dai semplici ampliamenti di hotel fino a investimenti di grande portata come l’estensione della Marina Gaviota. Ma in ciascuno di questi lavori c’è un elemento comune, il rigido controllo della qualità, per il quale è stato perfezionato il sistema e sono stati preparati dirigenti, personale e lavoratori. Le esperienze sperimentate a Varadero serviranno da riferimento per costruire in altre mete turistiche di Cuba. Con questo lavoro TTC inizia una serie di articoli sulla costruzione nel settore turistico che pubblicheremo nelle prossime edizioni. HOTEL EL PATRIARCA A 18, 5 Km dalla Carretera Las Morlas, tra gli hotel Las Salinas (attuale Memories Varadero Beach Resort) e Paradisus, si sta costruendo un hotel tipo villaggio turistico il cui investimento, 100% cubano, risponde alla denominazione Hotel El Patriarca. Progettato per operare secondo la modalità del tutto compreso, di categoria Cinque Stelle Plus, fa parte del Grupo de Turismo Ga-

viota S.A. e sarà gestito dalla compagnia spagnola H10 Hoteles, che lo propone nel suo catalogo come Ocean Varadero Aqua con apertura nel 2012. Iniziati i lavori il 28 settembre del 2010, l’entità imprenditoriale è l’IMMOBILIARIA ALMEST, il costruttore è l’Impresa ARCOS di Varadero e il progettista è la EMPAI di Matanzas- queste ultime, del Ministero delle Costruzioni. La parcella dove si trova l’hotel possiede una buona spiaggia per quasi tutta la sua ampiezza, e occupa una superficie totale di 171 100 m2 –33 182 m2 di area edificata. È composto da 421 stanze-348

Area dei bungalow.

standard, 72 junior suite e una suite indipendente. Di queste, 210 matrimoniali e 211 doppie –quattro sono per diversamente abili. Tra le strutture vanno ricordati quattro bar, quattro ristoranti, una sala polivalente, un teatro per l’animazione con area per gli spettacoli, un centro benessere, punto nautico, tre piscine di cui una per bambini. In virtù del concetto dell’hotel, è stato realizzato un ambiente contemporaneo sotto l’influenza del movimento moderno internazionale, con tracce di stile cubano dato dai materiali, i mobili e le opere plastiche, tradotti secondo il patrimonio culturale, della tradizione e del contesto materiale del paese. Lo specchi d’acqua è la spina dorsale del progetto, il punto di partenza, la preservazione e valorizzazione delle caratteristiche naturali del luogo, elementi che hanno permeato il trattamento paesaggistico. Gruppi da cinque a sette bungalow, tutti su due piani, emergono tra gli alberi colorando il paesaggio con i loro colori vivaci. L’edificio principale è una casona composta da quattro ali dove predominano verdi cortili interni, terrazze o corridoi, protetti da gronde e specchi d’acqua che disegnano i viali. ■

FECONS 2012 SI È CONCLUSA CON SUCCESSO

Con il titolo Le costruzioni garantiscono il futuro, si è recentemente conclusa all’Avana, la IX Fiera Internazionale dell’Edilizia, Fecons 2012, con un totale di 4 060 m2 di area espositiva e la partecipazione di 693 espositori rappresentati da 143 firme (20 cubane e 123 straniere) provenienti da 26 paesi: Germania, Argentina, Belgio, Brasile, Canada, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Cuba, Cile, Repubblica Dominicana, Spagna, Stati Uniti, Francia, Isole Vergini, Italia, Liechtenstein, Messico, Panama, Repubblica Ceca, Russia, Svizzera, Venezuela e Trinidad e Tobago. È stata quindi superata l’VIII edizione, nel 2010- con 3 241 m2 di area espositiva e la partecipazione di 23 paesi. L’ampia presenza d’imprenditori a Fecons 2012 mostra la loro fiducia verso il mercato cubano. Sostenuta dal Ministero delle Costruzioni Cubano (Micons), nelle sue nove edizioni, Fecons è riuscita a occupare un importante spazio nell’attività commerciale internazionale come evento biennale specializzato. Com’è abituale, in parallelo si è tenuta la IX Conferenza Scientifico-Tecnica, evento associato, in occasione della XXXIII Convention Panamericana di Ingegneria UPADI 2012. Il Micons è attivo in importanti opere che vanno dal settore turistico, agli alloggi, strade, porti ed idraulica, per citarne alcune, secondo quanto spiegato dal viceministro Angel Vilaragut, in occasione dell’inaugurazione dell’evento.



/TTC-211-FitCuba-web-Italiano