Page 1

18

A N NIV

by

L 1999

ERSA RIO

Night & Day

Š Mirella Djuric

n. 99- www.tinotte.ch

since 1999

Guida al tempo libero & benessereanni - Insubria DA

Marina / Lilit Moon

www.plastiplex.ch

Speciale Pasqua Festa della mamma Agende - eventi


Editoriale

tinotte.ch

3

A primavera tutto vale… Gentili Lettrici, Cari Lettori, lieti di proporvi la lettura del numero 99 di Ticino by Night&Day. È un numero davvero... primaverile, non solo perché esce in primavera, ma a tutti gli effetti. Il calendario di stagione ci ha infatti portato a parlarvi della Pasqua, della festa della mamma e delle tante manifestazioni che si legano intimamente al periodo. E quindi, per gli amanti dell’enogastronomia, la presentazione delle svariate rassegne gastronomiche che sono organizzate nel Mendrisiotto, nel Luganese, nel Locarnese e nel Bellinzonese e Valli, senza ovviamente dimenticare il concorso Mangiar Bene! organizzato per il settimo anno consecutivo dalla nostra rivista. Non sfuggiranno ovviamente agli appassionati di politica le elezioni di primavera che hanno luogo nei comuni di Bellinzona, Paradiso e Riviera. Così come non passeranno inosservate le notizie dedicate ai vari sport di cui il nostro magazine si fa ambasciatore da sempre, spaziando dal calcio all’hockey, dall’automobilismo alla pallacanestro e soprattutto agli scacchi, da anni riconosciuti come disciplina sportiva a tutti gli effetti. A proposito di scacchi richiamiamo la vostra attenzione sull’XI edizione dell’Open scacchistico internazionale di Lugano, un evento che tradizionalmente veicola nella nostra città scacchisti nostrani, confederati e stranieri di tutte le età. Naturalmente non mancano le interviste a personaggi della musica e dello spettacolo, le ricchissime agende che propongono di tutto e di più, non solo da Chiasso ad Airolo, ma anche a Como e Varese, i reportage sui casting da noi organizzati, ecc. È proprio il caso di dirlo: di tutto e di più. Così come di tutto e di più troverete anche sul prossimo numero di TbyN&D. La rivista, nata nel 1999, festeggerà infatti la sua centesima edizione. Pertanto vi diamo sin d’ora appuntamento con un numero 100: con tante sorprese, ma pure la continuazione... primaverile di quanto iniziato con il 99!

David Camponovo

IMPRESSUM

n. 99 aprile-maggio 2017 Editore. A.R.T. Promotion SAGL Amministrazione & redazione via San Gottardo 26 - CH-6900 Lugano Info-line. Telefax. E-mail. Internet.

+41 91 605 73 00 +41 91 605 73 04 info@tinotte.ch www.tinotte.ch

Direttore responsabile David Camponovo +41 76 328 60 90

david@tinotte.ch

since 1999

Guida al tempo libero & benessere - Insubria

by Night&Day Impaginazione e grafica Immagimedia e Grafica design grafica@tinotte.ch Fotografia CD-Media SAGL fotoritratto.ch Mirella Djuric

Maurizio Colombo Fotogarbani

Tipografia La Buonastampa Pregassona Video Maurizio Colombo ticino by night & day

Hanno collaborato Associazione non fumatori, Doriano Baserga, Elsa Camponovo, Laura Camponovo, Campus, Renato Carettoni, Sergio Cavadini, A.C., Maurizio Colombo, Silvio Di Giulio, Marco Paltenghi, Stefano Pedrazzetti, Paolo Pellegrini, Pier Paolo Pedrini, Alberto Polli, Angelo Quatrale, Charlotte Saccomanno, Roberto Stefanizzi, Lisa e Roberta. Ringraziamenti speciali: Ruggeri Morosin e Christian Ortobelli, Dany Stauffacher e Felice Pellegrini

Rivista apolitica e aconfessionale

In copertina Marina Sokolova nuovo acquisto Ticino by Night&Day alle prese con la sua passione... di giocare con il fuoco! © Mirella Djuric

© - Articoli e foto contenuti in questa rivista sono soggetti a copyright. Ogni riproduzione anche solo parziale deve essere esplicitamente autorizzata dall’editore.


sommario Guida al tempo libero & benessere - Insubria

since 1999

4

n.99 - tinotte.ch

by

EDITORIALE & Impressum

3

AGENDE Blenio & dintorni Mostre, fiere & rassegne Agende arte, teatro & cabaret Agenda eventi/musica Agenda Como Agende Varese Agenda Calcio Agenda Hockey Agenda Basket

6 8 10 14 20 21 42 44 46

Dalla Copertina Marina Sokolova in arte Lilit Moon

Intervista a Scilla Emozioni, idee, successi..Eventmore Intervista a Enrico Ruggeri

16 17 18

Gastronomia 10 anni senza fumo nei locali pubblici in Ticino Rassegne gastronomiche di primavera Nem ai gròtt S. Pellegrino Sapori Ticino Novità al Vitti – Laboratorio e Cucina

22 28 29 30 31

Concorsi

7

Musica Magic Blues sbarca al Blue a Locarno 12 Silvan Zingg BoogieWoogie Festival 2017 13

23 37 39

Festività Pasqua 2017 La festa della mamma

32 34

Enologia Azienda Matellassi

36

Personaggio A tavola con Ruggero Morosin

40


tinotte.ch

Sport ____________________________ Grand Prix U16 : Francesco Raimondi vince anche la seconda tappa 43 Grand Prix U16: Prossima tappa torneo giovanile Centro Breggia 43 XI Open Internazionale Lugano 43

© Hockey Club Lugano - Official page

Greg Ireland merita la riconferma Basket: giovani ticinesi protagonisti

44 46

Motori A Ginevra vince la Peugeot GT Series, Cina e Formula E

48 49

Benessere e Fashion Tendenza cappelli 2017 Naturamica – L’erbolario Corsi BSA di tendenza del 2017

50 51 52

5

Eventi di successo Passaparola..che al Passaparola ti diverti 53 Casting Miss al Bar Club, Cadenazzo 54

Comunicare Di muri, non solo ideologici. E che Dio m’aiuti. Leggi che ti passa

56 56

tecnologia Ti prendo in ostaggio i dati

57

Elezioni comunali 2017 2 aprile 2017 si vota nei Comuni di Bellinzona, Paradiso e Riviera 58

Bel Paese Est Hotel La terrazza del Salento

63


6

blenio e dintorni

Manifestazioni primavera 2017 www.bellinzonese-altoticino.ch

gio 13.04 - dalle 19.45 Assemblea annuale dell’Associazione Meraviglie sul Brenno Con distribuzione gratuita dei semi di 60 varietà di zucche per il Progetto “Le zucche della Valle del Sole” Atelier Titta Ratti, Malvaglia www.lezucchedellavalledelsole.ch do 16.04 - ore 20.15 Tombola Samaritani Org. Samaritani del Comune di Blenio Sala Patriziale, Olivone do 16.04 Festa per il 33mo Giro Media Blenio Piazzale Chiesa, Dongio www.hockeyblenio.ch lu 17.04 33mo Giro Media Blenio Dongio www.mediablenio.ch lu 17.04 - ore 20.30 Tombola Giro Media Blenio Piazzale Chiesa, Dongio www.mediablenio.ch sa 22.04 - dalle 13.45 TiLeggo – incontri d’autore Org. Associaz. Libera il Libro Serravalle Atelier Titta Ratti, Malvaglia www.facebook.com/Libera-il-Libro-Serravalle

do 23.04 - ore 14.30 Ul trumbon gibulò Commedia dialettale di T. Conceprio. Prevendita biglietti c/o Edicola di Motto. Tel. +41 91 871 28 84 Cinema Teatro Blenio, Acquarossa gio 27.04 - lu 01.05 e me 17.05 - do 21.05 Erinnerung Corso di pittura con Werner Birnstiel (in tedesco). Casa Lucomagno, Olivone www.casalucomagno.ch do 30.04 - ore 17.00 Concerto della Filarmonica Bodiese Concerto benefico a favore della Missione di Don Roberto Fornoni in Brasile Chiesa S. Martino, Malvaglia

do 30.04 Inaugurazione mostra “Vivere in montagna” Mostra di fotografie di grande formato del fotografo lucernese Peter Ammon Museo di Blenio, Lottigna www.museodiblenio.vallediblenio.ch lu 01.05 Esposizione zootecnica Bleniese Pian Castro lu 01 - me 31.05 Maggio Gastronomico 3 Valli e Bellinzonese 31ma rassegna di cucina regionale Valle di Blenio www.maggiogastronomico.ch sa 06.05 - ore 17.00 Inaugurazione mostra “Super” Mostra di Caterina Foletti: una lettura tessile dell’Archivio Donetta. Presentazione di Anna Lisa Galizia, storica dell’arte. Corzoneso/Casserio www.archiviodonetta.ch sa 06 - do 07.05 Caseifici aperti – 3° edizione I caseifici del Ticino e della Valle di Blenio aprono le loro porte www.caseificiaperti.ch do 07.05 - ore 17.00 Jazz a Primavera 2017 Concerto del gruppo Zürihorn e presentazione del nuovo CD “Elfenreigen” Osteria Centrale, Olivone www.musibiasca.ch do 07.05 - ore 17.00 Concerto Coro Polizia Cantonale Chiesa S. Martino, Olivone do 07, do 14, do 21, do 28.05 - do 04.06 Escursione faunistica sul “fagiano di monte” Escursione faunistica inserita nel progetto “wildlife watching” promosso da Svizzera Turismo Centro Pro Natura Lucomagno, Acquacalda www.pronatura-lucomagno.ch

sa 20.05 - dalle 10.30 Festa 10 anni del C’Entro Giovani Valle di Blenio Il Centro Giovani dei Comuni di Acquarossa, Serravalle e Blenio vi invitano ad una giornata di festa, musica e tanto divertimento. Centro Polisport, Olivone www.c-entro.ch sa 20.05 Inaugurazione del rinnovato Atelier Genucchi Fondazione Atelier Genucchi di Castro Castro sa 27.05 - ore 09.00 Circuito di Malvaglia Gara su strada per ragazzi/e fino ai 15 anni Centro Scolastico, Malvaglia www.vc3vallibiasca.ch gio 01.06 - ore 17.00 Jazz a Primavera 2017 Rassegna musicale con Jam Session Osteria Centrale, Olivone www.musibiasca.ch inizio giugno Porte aperte Aikido Val Blenio Biasca www.aikidovalblenio.ch gio 01 - do 04.06 Sun Valley Festival 2017 Festival che si svolge sull’arco di 4 giorni nella magnifica area del “Boschetto” con ospiti d’eccezione, tanta musica e divertimento. Al Boschetto, Malvaglia www.sunvalleyfestival.com sa 03.06 - ore 20.30 Concerto Orchestra da Camera A. Galassi Formazione d’Archi Femminile Chiesa S. Martino, Olivone www.orchestragalassi.com do 04.06 Bimbinfesta – 3° edizione (Con qualsiasi tempo). Una giornata di festa, conoscere nuove associazioni sul territorio e socializzare... infobimbinfesta@gmail.com Malvaglia


tinotte.ch do 04.06 Corsa podistica Malvagliese 44ma edizione Tradizionali corse podistiche e percorso paesaggistico molto suggestivo per le vie di Malvaglia, Semione e Ludiano per gli amanti del Walking e Nordic Walking. Malvaglia www.gsomalvaglia.ch ve 09 - do 11.06 Mit Langhoren auf Kulinarische Entdeckungsreise Con Meret Bissegger e Susanne Bigler Valle di Blenio www.meretbissegger.ch

do 11.06 - ore 17.00 Jazz a Primavera 2017 Trio di base: Daniele Christen Trio Osteria Centrale, Olivone www.musibiasca.ch do 11.06 Castello in festa Tradizionale festa tra le mura del Castello di Serravalle www.castello-serravalle.ch lu 12 - sa 17.06 Corso di acquarello naturalistico Peindre les fleurs en montagne Corso bilingue francese/inglese Centro Pro Natura Lucomagno, Acquacalda www.pronatura-lucomagno.ch

Gli eventi sono soggetti a modifiche, consultare il sito www.bellinzonese-altoticino.ch/agenda Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino Sede Valle di Blenio blenio@bellinzonese-altoticino.ch Tel. +41 91 872 14 87 Fax +41 91 872 15 12

Marina Sokolova in arte Lilit Moon Una vita… con il fuoco. dall

a copertina

A cura della Redazione

Marina Sokolova nasce 04.09.1983 a Mosca (allora URSS ora Russia). Già all’età di 8 anni pratica la danza del ventre. Ha lavorato come specialista in turismo. Nel tempo libero ha sempre praticato design (vestiti) e ballo (varie danze). Si avvicina al Firedance a 25 anni in India, specialità che la affascina subito. Mentre il burlesque è una disciplina che ha catturato la sua attenzione solamente tre anni fa. Come hai fatto ad avvicinarti a queste discipline? Mi sono addormentata in un bancone e mi sono svegliata in un forno... Mi sono salvata miracolosamente. Da quel momento ho capito che potevo fare amicizia con il fuoco. Ho aggiunto l’elemento fuoco alla danza del ventre che come detto praticavo fin da bambina.

Sogno del cassetto? Una mia linea di vestiti per ballerini di diverso genere. Tre aggettivi per descriverti Ambiziosa, propositiva e responsabile. Piatto preferito Insalata o certi formaggi. Che passione. Tra l’altro sono vegetariana convinta. Per te questa attivita è un hobby o una professione? È la mia vita. Anche se ammetto che in Ticino è quasi impossibile viverci. Quali sono le ultime novita? Ho iniziato una collaobrazione con Ticino by Night and Day come jolly. Mi spiego svolgo mansioni quali animazione agli eventi, PR e aiuto nell’importante compito della distribuzione.

Sport preferito Joga Ultimo libro letto? Shantaram 2 (in inglese) Città più bella che hai visitato? Bangcok

Giovedì 6 aprile sarà ospite al Bar Club di Cadenazzo con esibizione di fuoco in Body Painting

7


agenda mostre, fiere e rassegne

8

Esposizione permanente Collezione Matasci “Il Deposito” Collezione d’Arte Matasci, Riazzino

sa 08.04 - ore 12.00 - 19.00 Open Gallery #13 Centro Città, Lugano   sa 08 - do 09.04 Ticino Motor Expo Centro Esposizioni, Lugano

ve 31.03 - do 02.04 - Chiasso ve 12.05 - do 14.05 - Biasca Fiera di Primavera

vedi pag. 49

sa 01.04 - ore 15.00 - 19.00 Václav Havel. Tra politica e coscienza Galleria Art...on Paper, Paradiso sa 01.04 - Tutto il giorno Artphilein Collection on Display. Becher’s Anatomy Choisi - Artphilein, Lugano

sa 08.04 - ore 14.00 Visita guidata alla chiesa di Santa Maria Assunta Piázza Gránda, Sonvico   fino a do 09.04 Sapori in Libertà Luganese , Lugano

do 02.04 - ore 15.30 do 09.04 - ore 15.00 Visita guidata al Museo del LAC LAC - Museo d’Arte, Lugano gio 06.04 e gio 01.06 - ore 18.00 gio 20.04 e gio 18.05 - ore 12.30 Lecture d’oeuvre LAC - Museo d’Arte, Lugano me 07.04 e ve 05.05 - ore 18.30 Arte, poesia e musica Museo d’arte della S. italiana, Lugano

vedi pag. 28

do 09.04 - do 23.07 Torino 1966-1973 Spazio espositivo - 1, Lugano do 09.04 - do 27.08 Boetti-Salvo LAC - Museo d’Arte, Lugano fino a lu 17.04 Giacomo Quarenghi Pinacoteca Züst, Rancate

ma 18.04 - ore 14.15 Il mio museo Museo in Erba, Lugano fino a ve 21.04 - tutto il giorno Uno sguardo ambivalente al manifesto Zenzero Art Gallery , Lugano do 23.04 - do 11.06 S. Pellegrino Sapori Ticino 2017 Luganese, Lugano vedi pag. 30

fino a do 23.04 - Tutto il giorno Restes en memoire - Francine Mury MUST Gallery, Lugano fino a ve 28.04 Giorgio Morandi | I colori del silenzio. Incisioni Galleria De Primi Fine Art , Lugano fino a do 30.04 Italo Valenti - Forme Gipsoteca Giudici , Lugano fino a do 30.04 Un Secolo di Jazz Spazio Officina , Chiasso

880

880

880

880

880

880

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

880

880

880

880

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluz

Tbnd solu


tinotte.ch fino a do 07.05 - Tutto il giorno J. J. Winckelmann (1717-1768). “I Monumenti antichi inediti” Storia di un’opera illustrata m.a.x. Museo, Chiasso

fino a 05.06 Verleihung der Narrenkappe. Essere ed espressione. Riflessioni sulla degenerazione nell’arte contemporanea Villa dei Cedri , Bellinzona

fino a 13.05 Louis Dorigny - Un francese nella Serenissima Galleria Canesso , Lugano

fino a ve 30.06 - Tutto il giorno No limits! I campioni dell’altitudine Palazzo Immoteco, Airolo

fino a ve 26.05 Ricerche Tedesche Five Gallery, Lugano sa 27.05 - do 24.09 La Rinascente 100 anni di creatività d’impresa attraverso la grafica m.a.x. Museo , Chiasso fino a do 28.05 ma-do 10.00-18.00 - gio 10.00-20.00 Meret Oppenheim e gli amici artisti Museo d’Arte - LAC, Lugano fino a do 04.06 - Tutto il giorno ART BRUT: l’arte dove non te lo aspetti Museo in Erba, Riva Caccia 1, Lugano

fino a 01.07 Zoran Music Fondazione Braglia , Lugano fino a do 02.07 Craigie Horsfield - Of the Deep Present LAC - Museo d’Arte, Lugano fino a ma 08.08 – ore 10.00-18.00 Dreamland Alps

Proiezioni utopiche e progetti nelle Alpi

Castello di Sasso Corbaro, Bellinzona fino a do 20.08 Raffaella Columberg (1926-2007) Pinacoteca Züst, Rancate

fino a sa 26.08 ma-sa 09.00-12.00 - 14.00-17.00 X-Nature. Il tempo della Terra, il tempo dell’uomo Museo Cant. di Storia Naturale, Lugano fino a do 29.10 Attraverso il Vedeggio Museo Plebano, Agno fino a do 05.11- lu-do: 09.00-18.00

Le gioiose fontane del Ticino

Esposizione fotografica Ristorante Vetta S.Salvatore, Lugano

fino a do 31.12 - Tutto il giorno Mario Bernasconi e Irma Bernasconi Pannes Collezione privata, sculture e dipinti. Mostra permanente Piazzetta Mario Bernasconi, Pazzallo sempre aggiornati su www.tinotte.ch

9


10

agenda arte, Teatro e cabaret me 05.04 + Gi06.04 - ore 20.30 Il prezzo (The Price) Teatro di Locarno , Locarno

sa 08.04 - ore 20.30 Il Borghese Gentiluomo LAC - Sala Teatro, Lugano

ma 11.04 - ore 20.30 La donna che legge Teatro Foce, Lugano

gio 06.04 - ore 20.45 Polli d’allevamento Teatro Sociale , Bellinzona

do 09.04 - ore 16.00 - do 09.04 - ore 17.00 Le stagioni di Pallina Teatro Foce, Lugano

gio 12.04 - ore 15.00 TeatrOver60 - Cappuccetto Blues Teatro del Gatto, Ascona

ve 07.04 - ore 20.30 Cca nisciuno é fisso Teatro il Cortile, Lugano

do 09.04 - ore 14.00 Spettacolo Circoncerto Cinema Lux Art House, Massagno

ve 07.04 - ore 20.30 Medea LAC - Sala Teatro, Lugano

do 09.04 - ore 16.30 Celeste, la fiaba dei colori Teatro del Gatto, Ascona

sa 15.04 - ore 20.30 do 16.04 - ore 16.00 Saint-Exupéry Piccolo Grande Principe Teatro Foce, Lugano

ve 07.04 - ore 20.30 Il tempo delle case Oratorio S.Giovanni Bosco, Tenero-Contra

do 09.04 - ore 17.30 Tre Storie da ridere - Stefania Mariani Osteria Centrale, Olivone

sa 08.04 - ore 20.30 - do 09.04 - ore 18.00 Pucci - In... tolleranza zero Palazzo dei Congressi, Lugano

ma 11.04 - ore 20.30 King Size LAC - Sala Teatro, Lugano

sa 08.04 - ore 20.30 Variegato all’amore Teatro il Cortile, Lugano sa 08.04 - ore 20.30 La Mar Teatro Foce, Lugano

ma 11.04 - ore 20.30 Teatro creativo e drammaterapia Centro Serrafiorita, Sala Girasole, Pambio- Noranco ma 11 - me 12.04 - ore 20.45

Nel nostro piccolo - Gaber, Jannacci Milano noi

Teatro Sociale, Bellinzona

880

880

880

880

880

880

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

sa 16.04 - do 21.10 lu-do 13.30-17.30. L’apparenza inganna, un’esposizione speciale sul tema della contraffazione e della pirateria Museo delle Dogane Svizzere, Gandria ve 21 - sa 22.04 - ore 20.30 do 23.04 - ore 18.00 Amore ricucito (Stitching) Teatro Foce, Lugano sa 22.04 - ore 21.00 Commedia all’Italiana Teatro del Gatto, Ascona gio 27.04 - ore 20.30 Schegge di e con Maria Cassi Teatro di Locarno , Locarno

880

880

880

880

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione


tinotte.ch gio 27.04 - ve 28.04 - ore 20.45 Chi ha paura di Virginia Woolf? Teatro Sociale , Bellinzona ve 28.04 e sa 29.04 - ore 20.30 do 30.04 - ore 18.00 Cattiverie Teatro Foce, Lugano Sa, 29.04 - ore 20.30 Astaroth di Stefano Benni Teatro Tan, Biasca ve 05.05 - ore 20.30 sa 06.05 - ore 15.30 e 20.30 Mummenschanz - You and me LAC - Sala Teatro, Lugano lu 08.05 - ore 20.30 Dissonorata Teatro Foce, Lugano ma 09.05 - ore 20.30 Mariti e mogli LAC - Sala Teatro, Lugano me 10 - do 14.05 - tutto il giorno Il Maggiolino Lugano, Castagnola, Gandria, Lugano me 10.04 - ore 20.45 Io, Pierre Rivière Teatro Sociale , Bellinzona

do 14.05 - ore 19.00 Delitto in crociera Teatro Paravento, Locarno vedi pag. 10 ma 16.05 - ore 20.30 Pintus - Ormai sono una MILF Palazzo Congressi, Lugano vedi pag. 8 gio 18.05 - ore 20.45 Su l’umano sentire - Capitolo 2 LAC - Museo d’Arte, Lugano ve 19.05 + do 21.05 - ore 20.30 Bertolt’s Break Teatro Foce, Lugano ve 19.05 - sa 20.05 - ore 20.30 Grasse risate, lacrime magre Teatro il Cortile, Lugano do 21.05 - ore 20.45 Su l’umano sentire - Capitolo 2 LAC - Museo d’Arte della Svizzera italiana, Lugano me 24.05 - do 28.05 - tutto il giorno 4° Incontro del teatro svizzero LAC - Lugano Arte e Cultura, Lugano

11

ve 26 - do 28.05 - ore 20.30 La camera di sangue Teatro Foce, Lugano do 28.05 - ore 21.00 Paolo Ruffini Show Palazzo Congressi, Lugano vedi pag. 8 ma 30.05 - ore 18.30 / 19.30 / 20.30 Saggi di artigianato teatrale Teatro Foce, Lugano

ve 02.06 - ore 20.30 La Traviata Palexpo Fevi, Locarno vedi pag. 10 sa 03.06 - ore 20.30 Romeo e Giulietta Palexpo Fevi, Locarno vedi pag. 11 do 04.06 - ore 20.30 Madama Butterfly Palexpo Fevi, Locarno vedi pag. 11 Sempre aggiornati su www.tinotte.ch

880

880

880

880

880

880

880

880

880

880

880

880

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluz

Tbnd soluz


musica

Il Magic Blues sbarca al Ristorante Blu di Locarno Serata di musica e gastronomia. Novità nel variegato mondo musicale ticinese e locarnese in particolare. In collaborazione con il Vallemaggia Magic Blues al Ristorante Blu (situato negli spazi interni del Lido di Locarno) è in cartellone il concerto di musica blues con entrata libera.

Concerto che si terrà sabato 29 aprile, sempre alle ore 22.00 e vedrà in scena la Gnola Blues Band dell’ottimo chitarrista e cantante Maurizio Gielmo, artista dai

lunghi e prestigiosi trascorsi nella scena blues italiana. Per anni a fianco di Fabio Treves (leggendario armonicista milanese), calca i palchi dei più rinomati festival blues italiani. La band è sostenuta dal cuore pulsante della sezione ritmica di Tiziano Cimaschi e Francesco Pelizzari, rispettivamente basso e batteria, capaci di dare spazio e luce ai solisti, ponendo particolare attenzione alle dinamiche. Insostituibile l’apporto pianistico di Roger Mugnaini, dalla spiccata attitudine “boogie”, sempre pronto all’elegante accompagnamento della sei corde di Gielmo o a proporsi in personali assolo (tanto al piano quanto all’organo). Non solo musica... oltre a godere della musica live, per CHF 70.-/pp potrete approfittare di un ottimo e ricco standing dinner, dalle 19.30, e scambiare quattro chiacchiere con i musicisti. Acqua, caffé e welcome drink compreso nel prezzo.

Info e prenotazione standing dinner: +41 (0)91 759 00 90 BLU Restaurant & Lounge Via Respini 9 CH-6600 Locarno Tel. +41 91 759 00 90 info@blu-locarno.ch www.blu-locarno.ch

MEDIA PARTNER Guida al tempo libero & benessere - Insubria

since 1999

12

by Night&Day


tinotte.ch

Silvan Zingg 16. International

Boogie Woogie Festival Dal 21 al 23 aprile 2017 si svolgerà l’International Boogie Woogie Festival di Lugano. Per la 16ma edizione, Silvan Zingg invita una selezione di 16 artisti più rappresentativi dello stile. Silvan Zingg: “Quest’anno presento per la metà giovani promesse e per l’altra metà pianisti conosciuti a livello mondiale”. Silvan Zingg tutti gli anni riesce a trovare una formula vincente per il suo incontro di pianisti e ballerini. Una novità assoluta che coinvolgerà il pubblico di tutte le età è il suo nuovo Show con la sua partner la giovane pianista bernese “Ladyva”. Vanessa Gnägi due anni fa si fece un nome quando fu invitata a suonare all’80mo compleanno della leggenda vivente Jerry Lee Lewis. Da agosto 2016 Zingg e Gnägi suonano insieme e danno concerti anche all’estero: si sono esibiti ad esempio in Francia, Spagna e Germania, dove hanno presentato il loro spettacolo su due pianoforti, riscuotendo molto successo.

I musicisti Fred Kaplan, Jörg Hegemann, Luis Coloma, Luca Sestak e Lucien Oisel. La sezione ritmica del Silvan Zingg Trio con Nuno Alexandre e Valerio Felice. Sei campioni del mondo di ballo Parteciperanno al festival anche le migliori coppie di ballerini del momento: i campioni del mondo in carica provenienti dalla Francia, Thomas e Sophie, i quattro volte campioni e star del video “Dancin’ The Boogie” che raggiunge oltre 15 milioni di clic su Youtube, Will e Maéva anche loro francesi e Sondre e Tanya provenienti da Ukraina e Norvegia. Una formula vincente Il punto culminante del festival sarà come ogni anno il concerto di sabato 22 aprile, alle ore 20.15 al Palazzo dei Congressi di Lugano. Molto richiesti dai fans ballerini e non, sono le 4 ore di lezioni con i campioni del mondo all’ Hotel Ceresio a partire dalle ore 10 fino alle 14. Novità di quest’anno Silvan Zingg offre una lezione GRATUITA di pianoforte a tutti coloro che vogliono partecipare. Quest’anno sarà la volta del Boogie Woogie che divenne Rock’n’Roll. Silvan Zingg partecipò come pianista al concerto svizzero a Zurigo di Chuck Berry (morto il 18 marzo scorso). E come chiusura domenica 23 aprile si svolgerà la crociera con brunch sul Lago di Lugano con inizio alle 11. 00. per riservazioni Tel. +41 76 533 55 00 880 www.boogiefestival.com

Tbnd soluzione

880

Tbnd soluzione

880

880

880

880

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Tbnd soluzione

Programma Venerdì 21 aprile 19.30 Boogie Woogie Cena spettacolo Grand Hotel Eden Paradiso Sabato 22 aprile 10.00 Corso di ballo con i campioni mondiali: principianti - Hotel Ceresio, Lugano 12.00 Corso di ballo con i campioni mondiali: avanzati - Hotel Ceresio, Lugano 14.00 Conferenza al pianoforte gratuita – Teatrino del Palazzo Congressi, Lugano 20.15 Concerto, Palazzo Congressi Lugano Domenica 23 aprile 11.00 Boogie Woogie Brunch Crociera MS Debarcadero Centrale Lugano

13


14

agenda eventi / musica eventi

classica e lirica

jazz e blues

Toto Cavadini tutte le domeniche fino fine maggio 16.00 Heli Bar, Lodrino tutti i giovedi - 20.00 inizieremo verso metà aprile Campeggio Isola, Gudo

Rock

leggera

latin e tango

do 02.04 - 16.00 Concerti del 25° 1992-2017 Studio Foce, Lugano ma 04.04 - 16.00 F.Nietzsche - Ecce Musica l’uomo, il filosofo, il musico Hotel Pestalozzi, Lugano

sa 15.04 - 17.30 del Ponte, Cugnasco

gio 06.04 - 21.00 Dagger Moth (ITA) / Houstones (CH) Studio Foce, Lugano

sa 22.04 - 14.30 Ristorante “Oh x bacco” Acqui Terme (Italia) www.totocavadini.ch

gio 06.04 - 20.45 Polli d’allevamento Teatro Sociale , Bellinzona

sa 01.04 - 10.30 Suonar di sabato Oratorio del Corpus Domini, Bellinzona sa 01.04 - 20.45 Sotta a ‘sti mur Teatro Sociale , Bellinzona sa 01.04 - 20.30 e sa 29.04 - 20.30 Emergenza Festival Lugano @ Living Room Living Room Club, Lugano do 02.04 - 15.30 Concerto di Primavera Palazzo dei Congressi, Lugano do 02.04 - 17.00 Vesperali Chiesa di Lugano - San An. Abate, Lugano do 02.04 - 10.30 Matinée - Robert Schumann. Capolavori per trio Sala Musica nel Mendrisiotto, Mendrisio

sa 08.04 - 10.00 Giornata Torquato Tasso LAC - Teatrostudio, Lugano sa 08.04 - 20.45 Wu Ming Contingent Teatro Sociale , Bellinzona sa 08 - do 09.04 Japan Matsuri Festival Culturale Giapponese Espocentro, Bellinzona do 09.04.- 16.30 Concerto di Gala Aula Magna SUPSI, Trevano

tecno e altri

etnic e folk

sa 15.04 - 19.45 Les Sauterelles & Scarp da Tennis Beat Revue Piazza Grande, Locarno sa 15.04 - 20.00 Rock Your Ground Palexpo, Locarno do 16.04 - 13.30-18.00 Musica Folcloristica Centro Città, Lugano do 16.04.17 - gio 01.02.18 H. Hesse e i suoi amici musicisti. Andreae - Brun - Schoeck Museo Hermann Hesse, Montagnola me 19.04 - 20.30 Il Giardino Armonico LAC - Sala Teatro, Lugano ve 21.04 Silvan Zingg 16th Int. Boogie Woogie Festival Lugano vedi pag. 13 do 23.04 - 11.00-17.00 Maratona Gastronomica Centro Dannemann, Brissago

do 09.04 - 15.00-22.00 Raplike Festival Padiglione Conza, Lugano

do 23.04 - ore 10.00 slowUp Ticino Piazza Grande, Locarno

me 12.04 - 20.30 Concerto di Paolo Tomamichel Sala comunale, Orselina

ma 25 - do 30.04 - 20.30 Notre-Dame de Paris LAC - Sala Teatro, Lugano

ve 14.04 - lu 17.04 Pasqua in Città Piazza Manzoni, Lugano

me 26.04 - 20.45 Markus Flückiger - Trio Ambäck Teatro Sociale , Bellinzona


tinotte.ch

gio 27.04 - ore 11.30-19.30 Oracle Ticino Day 2017 Lugano Airport, Agno

sa 13.05 - 20.45 Festival Ruggero Leoncavallo Chiesa Madonna di Ponte, Brissago

ve 28.04 - 21.00 Shai Maestro Trio Casa Cavalier Pellanda, Biasca

sa 13.05 - 11.00-17.00 Mercatino dell’Usato Capannone delle feste, Pregassona

sa 29.04 - 14.15 La chitarra di Picasso Museo in Erba, Lugano me 03.05 - ore 18.00-18.45 The metamorphoses of the circle Museo Vincenzo Vela, Ligornetto gio 04.05 - 15.00 TeatrOver60 - Per tutti esiste almeno una canzone Teatro del Gatto, Ascona sa 06.05 - 19.00 Il popolo della foresta Ndima 16° Festival internaz.: La donna crea 14° Rassegna internaz.: Voci audaci Sala Congressi, Muralto

do 14.05 - ore 20.30 Umberto Tozzi Palazzo dei Congressi, Lugano lu 15.05 - 20.30 Renaud Capuçon e Nicholas Angelich LAC - Sala Teatro, Lugano sa 20.05 - 21.00 Jazz a Primavera - Ciao Léon Cortile della Casa Pellanda, Biasca sa 20.05 - dalle 17.00 per tutta la notte Notte bianca Centro Città, Pza Grande, Città Vecchia, Locarno sa 20.05 - do 21.05. La spada nella rocca Castelgrande, Bellinzona

sa 06.05 - ore 21.00-23.00 Party 777 sensi Living Room Club, Lugano

do 21.05 - ore 11.00-17.00 La giornata internazionale dei musei Museo Cant. di Storia Naturale, Lugano

lu 08.05 - 20.30 Steve Gadd Band Teatro del Gatto, Ascona

do 21.05 - ore 15.30 Psst Psst: Peo in tour nella Svizzera Italiana Palexpo Locarno, Locarno

ma 09.05 - ore 09.00-12.00 Riparare invece di buttare! Ospedale del Giocattolo, Lugano

lu 22.05 - 20.00 Davina & The Vagabonds Teatro del Gatto, Ascona

sa 20.05 - 20.30 Kronos Quartet Cinema Teatro, Chiasso sa 27.05 - do 28.05 - ore 10.00-18.00 Cantine Aperte 2017 Cantina aperte evento Gruppo Wir della Svizzera Italiana c/o Cantina Angelo Delea ore 11.00 nel contesto di Cantine Aperte. Info: camponovo@wirsi.ch Ticino do 28.05 - 11.00 Matinée Museo Vincenzo Vela, Ligornetto Locarno Folk 2017 do 09.04 - 19.00 Trio Mandili Osteria La Fabrica, Losone sa 29.04 - ore 20.30 Le tre sorelle Teatro Dimitri, Verscio ve 12.05 - ore 20.30 Amine & Hamza Monte Verità, Ascona ve 26.05 - ore 20.30 Ormutz La Fabbrica, Losone sempre aggiornati su www.tinotte.ch

15


16

musica

Intervista a...

Scilla A cura di Marco Paltenghi [RSI] - realizzata il 19 marzo 2017 Parlaci del nuovo disco interamente scritto da te: non dimentichiamoci che scrivi sempre le tue canzoni, vero? Sì esatto io ho scritto tutte le canzoni del mio nuovo album, alcune da sola ed altre sono i frutti di collaborazioni che ho fatto con vari compositori, musicisti e produttori a Los Angeles. Sono 11 canzoni che evidenziano le varie sfaccettature dell’amore, soprattutto quelle più oscure che tante volte facciamo più fatica ad esprimere. Gli artisti che ami maggiormente? Etta James, Ella Fitzgerald, Amy Winehouse, Caro Emerald, Christina Aguilera, Pink ed Ellie King.

Com’è nata la passione per la musica? La mia passione per la musica è nata quando ero molto piccola, mia nonna mi portava in giro in macchina invece di accendere la radio cantavamo le canzoncine popolari. Lei suonava il pianoforte e così ho cominciato a suonare, cantare e comporre qualche canzone quando avevo 8 anni. Il 13 gennaio 2017 è uscito il tuo nuovo album “Scilla Hess”: come mai questo nuovo nome d’arte? Hess era il cognome da nubile di mia nonna, visto che è stata lei a far nascere la mia passione per la musica ho deciso come nome d’arte di adottare il suo cognome. Purtroppo ci ha lasciati a Ottobre dell’anno scorso ed io ho voluto dedicarle il mio nuovo album.

Ci sono altri progetti a cui hai lavorato? A Los Angeles produco eventi e nel 2016 ho sviluppato questo spettacolo tra musica, moda e danza. Si tratta di una sfilata di moda sulle mie musiche, dove io canto e ballo ma invece di far sfilare le modelle abbiamo utilizzato delle ballerine creando un vero e proprio spettacolo invece che una semplice sfilata. Questo progetto ha avuto successo negli Stati Uniti ed ora lo stiamo portando anche qui a Milano. Sul mio sito potete vedere qualche video dello spettacolo. Ed infine i tuoi sogni nel cassetto? Amo viaggiare ed assaporare nuove culture, ho già avuto la fortuna di viaggiare molto negli ultimi anni tra il nord America, l’Australia, la Nuova Zelanda, il Giappone e l’Europa ma spero di poter viaggiare sempre di più per la mia musica. www.scillamusic.com

Biografia Scilla Hess è un’artista pop/jazz di origine Svizzera che ora vive anche a Los Angeles. Di madre lingua italiana, conosce perfettamente anche l’inglese, il tedesco ed il francese grazie ad una madre Svizzera e ad un padre italiano. Scilla è un’artista che ha fatto per 15 anni esperienza di vocalist e scrittura su diversi generi musicali. Ha iniziato a prendere lezioni di canto all’età di 12 anni seguendo gli studi nel conservatorio della Svizzera Italiana. Nel 2010 si è trasferita a Los Angeles continuando gli studi e i perfezionamenti presso il “Musicians Institute” di Hollywood. La sua musica acquisisce sicuramente diverse influenze tra cui pop, jazz, cabaret, burlesque, mentre artisticamente è ispirata da artisti quali Amy Winehouse, Etta James, Ella Fitzgerland ed Adele. È arrivata alla finale svizzera del concorso televisivo “Eurovision Song Contest” con una delle sue canzoni nel 2010. Mentre nel 2012 ha partecipato alla trasmissione televisiva “Die Groessten Schweizer Talente” ottenendo 3 si dai giudici. Tutti i suoi brani hanno sempre ottenuto una buona programmazione radiofonica nelle emittenti più importanti della nazione. Come autrice di canzoni ha vinto il secondo premio al concorso “Hawaii song writing festival 2015” con la sua canzone “Sometimes” partecipando così’ all’evento “Hit Makers Concert” al fianco di riconosciuti compositori come Brett James, Al Anderson, Gary Burr, Georgia Middleman, Glenn Philips, Adam Zelkind e Jason Blume. Con il suo album “Scilla Hess” pubblicato il 13 gennaio 2017 ha realizzato la produzione della maggior parte delle canzoni al fianco di Chris Wonzer, ex ingegnere del suono di Linda Perry. Produttore da dischi di platino che ha seguito e registrato con Christina Aguilera, Pink, Macy Gray e molti altri.


tinotte.ch

Emozioni, idee, successi... EVENTMORE, il vostro partner globale per eventi, spettacoli live, congressi e soluzioni innovative EVENTMORE è un’azienda 100% ticinese. Una realtà in grado di rispondere alle più ampie esigenze e offrire servizi specializzati. Per citare i più significati-

EVENTMORE dispone internamente di tutti i know-how, degli strumenti, delle nuove tecnologie e degli specialisti per progettare e dare vita ad un evento; dall’aspetto più tecnico a quello più creativo. Ancora una volta questo permette di ottimizzare tempi, costi e abbassare al minimo i margini di errore. Il target di EVENTMORE è estremamente ampio ed abbraccia sia il comparto pubblico che privato. Tra questi le Istituzioni che cercano la capacità gestionale di un “General contractor per gli eventi”, le grandi realtà industriali, le piccole e medie imprese.

vi: tensostrutture, palchi, service audio - illuminazioni - scenografie per evento, traduzione simultanea, led wall, strutture ricettive, hospitality, fino a veri e propri progetti chiavi in mano, dal concept alla realizzazione finale e promozione.

Attualmente la società conta 40 collaboratori, è azienda formatrice con frequenza (1 informatico e 2 elettronici multimediali in avvio al lavoro), ricerca e introduce nel settore giovani figure da formare direttamente. Il rapporto tra EVENTMORE e il territorio è estremamente consolidato. A conferma di questo, citiamo i più recenti progetti ed eventi realizzati: Festival del Film di Locarno, Lions Night, Festeggiamenti Alptransit, Jazz Ascona, Beatles Day, Convegno mondiale Oncologia ICML, Piazza Ticino, ecc. A questi si aggiungono una moltitudine di concerti e congressi, per un totale di 1’060 eventi nel 2016. Alta qualità del servizio, investimenti e garanzia dei migliori professionisti, sono le strategie che EVENTMORE mette in campo ogni giorno per i vostri eventi. Per informazioni: www.eventmore.ch

17


18

musica

Esclusiva intervista a...

Enrico Ruggeri A cura di Angelo Quatrale - Speaker Radio Fiume Ticino In esclusiva per i nostri lettori, proponiamo un’intervista con Enrico Ruggeri, in occasione dell’uscita del nuovissimo CD, dal titolo “Un viaggio incredibile”, che contiene 9 brani inediti, compreso il pezzo cantato al Festival di SanRemo l’anno scorso “Il primo amore non si scorda mai”. Un disco doppio, bello corposo e di grande sostanza, che contiene un bell’omaggio a David Bowie. È una selezione dei suoi brani del periodo dal 1986 al 1991 riarrangiati. Appena prima dell’inizio del suo tour ci ha concesso questa intervista, dopo essere diventato cittadino onorario di Marotta (Italia) ed aver partecipato all’ultimo CD di Mimmo Locasciulli (nel brano “Confusi in un playback”, cantato anche con Ligabue).

(...) Ci parli dell’ultima produzione, molto fresca. Ero venuto al Casinò di Campione d’Italia, a seguire una tua data del tuo ultimo tour “Pezzi di vita” ed ora “Un viaggio incredibile”. Veramente un gran periodo per la tua creatività, cosa dici? Grazie molte. È un album che prosegue ”Pezzi di vita”, infatti hanno delle copertine con la stessa ambientazione, come se fosse una duologia. Il CD è doppio, dove ci sono dei brani che vanno dal 1986 al 1991, rivisitati. Si passa da “Rien ne va plus” al “Portiere di notte”, da “Quello che le donne non dicono“ ai ”Dubbi dell’amore”, fino ad arrivare a ”Ti avrò” e “Peter Pan”. Ci sono anche 9 brani inediti, tra cui quello di SanRemo 2016, e un omaggio a David Bowie con 4 canzoni.

Sicuramente un album particolarmente corposo, con 29 canzoni. “Pezzi di vita” comprendeva canzoni dal 1980 al 1985. Per quanto riguarda la tua attività live non ti sei mai fermato e sei in partenza in questi giorni, per un tour teatrale importante. Un CD il tuo, che come sempre, “arriva” alla gente, perché è fatto col cuore. Il lavoro che fai nella creazione, è volutamente sempre innovativo come scelta, o le composizioni “vengono fuori” così, senza confini, libere, pronte ad essere colte? Ho un grande vantaggio: ho un mio studio di registrazione e quindi non ho l’esigenza di farmi venire delle idee quando ho prenotato un set di registrazione. Vado li e vedo cosa succede. Con musicisti fidatissimi, primo tra tutti Luigi Schiavone, iniziamo a lavorare senza grossi problemi. Per quello che riguarda le rivisitazioni delle canzoni del passato, il tutto è stato abbastanza semplice . Sono canzoni che abbiamo suonato tutti questi anni, che sono “cresciute“ e cambiate con noi. In un mese circa di lavoro le abbiamo incise. Per le canzoni nuove chiaramente la cosa è diversa. Le ascolti, le suoni, le arrangi, le cambi, la molli per un po’, ne fai un’altra... una settimana dopo la riprendi e la ascolti a “mente fredda”. L’obiettivo principale è quello di avere un suono diverso, personale, che non assomigli a quelli stereotipati della musica italiana di oggi, che onestamente è molto uguale.


tinotte.ch

©radionorba.it

Hai poi ripreso a suonare la chitarra nei concerti. Hai partecipato a SanRemo varie volte, anche come ospite. A questa manifestazione canora, si partecipa sempre nella stessa maniera? Mi spiego, un cantante come te che ha sempre moltissimo da “dire” e che calca i migliori palcoscenici d’Italia e non, pensa allo show del festival con un approccio differente col passare degli anni? Il discorso del festival è molto semplice. Durante la settimana sanremese, c’è un “concentrato di promozione“ che normalmente avviene in 6 mesi. Ed anche per il mese successivo c’è quasi un interesse spasmodico. Quando hai dei gros-

si progetti in cantiere (il disco in uscita, una trasmissione a Radio 24, il tour 2017, a giugno poi uscirà un mio nuovo romanzo), quella vetrina è perfetta per guadagnare tempo, ed una volta fatto, ti dedichi all’arte, ai progetti quelli veri. Per quello che riguarda la tua trasmissione radio “Il falco e il gabbiano”, come la imposti dal punto di vista giornalistico? Sei molto “live”, ragioni molto sugli argomenti, ci studi tanto? Bella domanda. Secondo me è una via di mezzo. Io scelgo un personaggio che mi interessa e che conosco abbastanza, dopodiché mi affido ad un autore di riferimento, che poi mi aggiunge dei suoi punti di vista (un ”taglio” differente). Io poi scelgo le musiche e diciamo con questo canovaccio, vado in scena. Accendo il microfono e racconto il tutto nella maniera che ritengo interessante, come se alla fine dovessi ascoltarla io alla radio. In questa maniera si vedono le cose, sotto vari aspetti .

Un’ultima domanda. So che sei presissimo ed anche a livello promozionale, le interviste diventano un altro tour. Se in questo momento tu dovessi segnalare tre artisti, importanti a livello di nuove proposte su scala mondiale, che nomi faresti? Direi anche se non nuovissimo Noel Gallagher sta facendo cose molto interessanti. Anche Damon Albarn, tra Blur e Gorillaz produce bene. Mi piacciono anche i “System of a down”. Ti ringrazio veramente molto. Anche per le tutte le persone molto giovani che ci seguono, consiglio tutti i dischi di Enrico Ruggeri, compreso gli ultimi due: ”Pezzi di vita” ed “Un viaggio incredibile”. Come si dice in ambiente giornalistico le canzoni vengono composte ed incise dall’artista, ma poi appartengono a tutti noi . Presto un’altra intervista per il nuovo CD dei Decibel. www.enricoruggeri.me L’intervista completa su www.tinotte.ch

19


20

agenda como Teatro Sociale, Como sa 01.04 – 20.30 Il giardino delle ciliegie Spettacolo teatrale 03-04.04 - 20.30 Fedra Teatro di regia

gio 20.04 – 20.30 La filarmonica e i suoi solisti Concerto

lu 08.05 – 18.30 Paolo Zoppi ... racconta il Nabucco

gio 27.04 – 18.30 Viva Margherita Dedicato all’astrofisica Margherita Hack

ve 12.05 – 20.30 Valentina Lisitsa Concerto per pianoforte

sa 06.05 – 19.30 Una notte con Roald Nahl Speciale famiglie

ve 07.04 - 21.00 Marker Event Musica e intrattenimento

sa 06.05 – 20.30 European Opera Days Maratona pianistica notturna

ma 11 - me 12.04 – 20.30 La bottega del caffé Commedia me 19.04 – 20.30 Lo strano caso della donna che mori due volte Spettacolo teatrale

do 07.05 – 11.00 Granada Matinée musicale

lu 15.05 – 18.30 Barbara Mighetti ... incontra il pubblico ve 07.07 – 21.30 Canti della seta La Città in movimento Biglietteria: +39 031 270 170 biglietteria@teatrosocialecomo.it www.teatrosocialecomo.com TeatroSocialeComo

SULLE ORME DI VOLTA Per ricordare il 190° anniversario della scomparsa del più illustre comasco, l’inventore della pila Alessandro Volta, la Fondazione omonima organizza una serie di sei passeggiate creative “Sulle orme di Volta”. Deus ex-machina dell’iniziativa è il giornalista e scrittore Pietro Berra, che ha individuato percorsi... interattivi che coniugano paesaggi naturali e intuizioni dell’uomo. Lungo i cammini previsti si incontreranno pure scrittori, musicisti e personaggi della regione. “Alla realizzazione degli itinerari collaborano diversi tra associazioni e festival, oltre che singoli individui, che hanno contribuito a far crescere Como come punto di riferimento culturale e turistico, perché uno degli intenti di questa iniziativa è quello di mettere in rete luoghi e persone” si legge nel sito della Fondazione, www.fondazionealessandrovolta.it, al quale rinviamo tutti gli interessati per maggiori informazioni. © Statua Alessandro Volta - http://static.panoramio.com © Tempio voltiano - www.lakecomo.it © La targa commemorativa di Alessandro Volta sulla sua casa natale, in via Volta 62, dove morì nel 1827 - it.wikipedia.org


agenda varese

tinotte.ch

Teatro di Varese sa 01.04 - ore 21.00 La famiglia Canterina in abbinamento allo spettacolo, su prenotazione, “Cooking & Theatre” corso di cucina che si svolgerà direttamente in teatro, sotto la guida di un originale Chef.

sa 22.04 - ore 21.00 Di chi sono queste mogli? Rassegna AmaTe!

do 14.05 - ore 20.30 Strega Rassegna AmaTe!

do 07.05 - ore 18.00 Chiamatemi pure professore Rassegna AmaTe!

ve 19.05 2017 Acoustic Live Tour Gianluca Grignani

ve 07.04 - ore 21.00 Non ti pago

ma 09.05 Concerto “Combattente - Il Tour” Fiorella Mannoia

ma 23.05 2017 Spostato in un secondo Live Marco Masini

sa 08.04 - ore 21.00 Paolo Rossi in Rossintesta do 09.04 - ore 21.00 Ti parlero’ d’amor ma 11.04 - ore 21.00 Serial killer per signora

me 10.05 Concerto “Unici in tour” Nek gio 11.05 - ore 21.00 Ormai sono una Milf Angelo Pintus

Biglietteria: +39 0332 247 897 biglietteria@teatrodivarese.it http.//teatrodivarese.org TeatrodiVarese

IL PIÙ ANTICO SITO PALAFITTICOLO DELL’ARCO ALPINO Siamo a Biandronno sul lago di Varese e a pochi metri dalla riva si trova l’Isolino Virginia, 9200 metri quadrati di superficie, una particolarissima forma triangolare e dal 1863 è considerato uno dei siti più famosi della preistoria europea. In pochi sanno che è il più antico insediamento palafitticolo dell’Arco Alpino e che dal 27 Giugno 2011 è diventato Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Conosciuta nel XVI secolo con il nome di isola di S. Biagio per la presenza dell’omonima chiesa dedicata al Santo divenne poi isola Camilla in onore della moglie di Innocente Besozzi che aveva preso residenza in questa oasi di tranquillità, prendendo il nome attuale di Virginia solo nel 1878 in omaggio alla moglie del Marchese Andrea Ponti. Nel 1962 diventa proprietà del Comune di Varese grazie alla donazione da parte del Marchese Gianfelice Ponti. Merita sicuramente una visita quest’oasi che fa convivere vegetazione e fauna in un’atmosfera di paesaggi incontaminati che ha fermato il tempo mantenendo fascino e bellezza. Un percorso didattico attende i visitatori che possono comprendere come i siti abitativi si siano evoluti in base alle necessità costruendo palafitte per sopravvivere in acque che da sempre sono state considerate pescose ma pericolose. Il collegamento regolare con l’isola da Biandronno ha permesso la riapertura del ristorante che dà la possibilità di visitare il museo e trascorrere tutta la giornata nella pace di questa magica atmosfera. Numerose sono le attività organizzate intorno all’isola, dal bird watching, alle narrazioni di storie d’epoca ed a svariati tour sul lago alla scoperta della natura circostante. www.isolinovirginia.it

21


22

gastronomia

10 anni senza fumo nei locali pubblici in Ticino A cura della Redazione

Il fumo vietato in Ticino... In Ticino il divieto di fumare all’interno dei locali pubblici di tutto il Cantone è scattato il 12 aprile 2007. Da dieci anni è quindi stato dato seguito, primo Cantone svizzero a farlo, alla volontà espressa dal popolo in votazione poco più di un anno prima. Il divieto per volontà del Consiglio di Stato è stato da subito esteso alle strutture sanitarie, agli spazi accessibili all’utenza degli stabili amministrativi, alle strutture scolastiche e a quelle sportive, ai mezzi di trasporto e ai luoghi di svago e culturali, agli spazi adibiti a fiere e mostre, agli spazi commerciali accessibili al pubblico e, infine, in tutte le strutture dove si svolgono attività per e con i minorenni. Nel 2017 si festeggiano quindi i primi dieci anni di un provvedimento che senza ombra di dubbio ha portato maggior salubrità e salute a favore di tutti. È un giubileo di cui può giustamente farsi vanto l’Associazione Svizzera dei Non Fumatori, di cui è presidente su piano cantonale Alberto Polli.

... e in Italia In Italia la legge 16 gennaio 2003 n. 3 art. 51 ha stabilito che “è vietato fumare nei locali chiusi, ad eccezione di quelli privati non aperti ad utenti o al pubblico; “ e a eccezione di apposite sale per fumatori. La legge antifumo attualmente in vigore è anche detta Legge Sirchia, in quanto fortemente voluta dall’allora Ministro della Sanità, del governo Berlusconi, Girolamo Sirchia. Una modifica del 2013 aggiunge il divieto anche alle aree all’aperto di pertinenza delle istituzioni scolastiche. Attualmente in Italia è consentito fumare liberamente solo nei luoghi aperti (compresi parchi, stadi e spiagge) e o in quelli parzialmente aperti (dehors, portici,...) oltre che ovviamente nelle residenze private e nelle già citate sale fumatori. Da più parti vi sono pressioni per ampliare il divieto anche agli stadi

ed esistono già movimenti di opinione che chiedono di proibire il fumo anche nei giardini pubblici. Esistono pure limitati casi di spiagge italiane che nel loro regolamento hanno inserito il divieto di fumo. foto © http://i.huffpost.com

Sondaggio 10 anni dopo il divieto di fumare nei locali pubblici, sembra ormai un’abitudine aquisita Dolores, Lugano - 59 anni - non fumatrice Contenta perché almeno si può gustare il mangiare senza il fastidioso odore del fumo. Sono una non-convinta fumatrice ma trovo che sia un vantaggio per tutti.

Marina, Mendrisiotto - 33 anni - fumatrice la nostra copertina dice che “... adoro poter mangiare senza sentire odore di fumo, andare in discoteca senza rischiare... di farsi bruciare la gonna e svegliarsi alla mattina e sentirsi come se mi fossi addormentata in un portacenere...” Veronika, Lugano - 22 anni - fumatrice Non molto contenta essendo fumatrice. Ritengo che messa davanti alla scelta di dover optare per un locale con o senza ala fumatori sceglierei sicuramente quello dove è permesso fumare all’interno. Ovviamente dividendo gli spazi. Esmeralda, Locarno - 24 anni - non fumatrice La mia opinione riguardo il non fumare nei locali la trovo una buona idea perché può aiutare indirettamente le persone fumatrici a far passare il pensiero di dover uscire e nello stesso tempo si respira aria pulita mentre si mangia o si beve.

Associazione Svizzera Non-fumatori Alberto Polli, pres. ASN Coordinatore Progetti

Via Industria 11, Casella Postale 4 CH-6963 Pregassona Tel. +41 91 940 44 45 Cell. +41 79 240 01 01 Fax +41 91 940 44 44 e-mail: asnf@swissonline.ch www.nonfumatori.ch www.ti-sport.ch


concorsi

tinotte.ch

VII edizione

Prima tappa Mangiar Bene! 2017-18

Vince il “Pestalozzi” di Lugano A cura della Redazione Dopo aver già vinto una tappa nel 2015 l’accoppiata Fadani/Pestalozzi rivince anche nel 2017. La prima tappa del concorso Mangiar Bene! di quest’anno ha infatti visto primeggiare le scaloppine di maiale al Porto con risottino alla zucca magistralmente cucinate dallo chef Luciano Fadani del rinomato Ristorante Pestalozzi.

Ristorante Pestalozzi

Chef Luciano Fadani

Piazza Indipendenza 9 CH-6901 Lugano Tel. +41 91 921 46 46

Piatto vincitore della prima tappa

www.pestalozzi-lugano.ch

sul prossimo numero di Guida al tempo libero & benessere - Insubria

since 1999

Numero 100

Scaloppine di maiale al Porto con risottino alla zucca

by

Night & Day

verrà svelato il vincitore della VI edizione del concorso www.tinotte.ch/concorso mangiar bene

Vincitore V edizione Bruno Schorta del ristorante Santana, Roveredo (GR)

23


concorsi

24

Inizia la nuova edizione del concorso “Mangiar bene!” 2017-18, aperto a tutti i ristoratori della Svizzera italiana.

VUOI FAR CONOSCERE ANCOR DI PIÙ IL TUO RISTORANTE? VUOI DARE UN VALORE AGGIUNTO ALLA TUA ABILITÀ CULINARIA? Approfittane e iscriviti alla VII edizione del concorso “Mangiar bene!”, utilizzando la cedola qui sotto.

VII edizione

Guida al tempo libero & benessere - Insubria

2017-18

since 1999

mi iscrivo

by Night&Day

chiedo informazioni

Nome Ristorante: Indirizzo Ristorante:

Nome Chef: Cognome Chef:

CAP / Località:

Telefono/Cel: E-Mail:

Compilare il tagliando ed inviarlo a: Ticino by Night & Day, Via S. Gottardo 26, CH-6900 Lugano 8. 9.

REGOLAMENTO CONCORSO “MANGIAR BENE!” 2017-18

2. 3. 4. 5. 6. 7.

Partecipano al concorso i ristoranti della Svizzera italiana che sottoscrivono il contratto proposto da A.R.T. Promotion Sagl/TbyN&D. L’organizzatore si riserva il diritto di invitare anche ristoranti della Regione Insubrica. Ogni ristorante puo’ essere rappresentato da un solo cuoco, una sola volta per la durata dell’intero concorso. Il piatto unico proposto, carne e contorni a libera scelta del ristorante partecipante, prezzo da CHF 25.- a CHF 40.- (variazione ammessa +/- 10%), deve essere evidenziato e disponibile a richiesta per tutta la durata del periodo di votazione corrispondente. Il periodo di votazione da parte del pubblico e della giuria è equivalente per ogni ristorante partecipante a due mesi circa (dal numero di TbyN&D in cui viene presentato il cuoco a quello immediatamente successivo). Sarà proclamato vincitore il cuoco il cui piatto nel periodo designato avrà totalizzato il maggior numero di preferenze.

10. 11. 12. 13. 14.

ù Vota il tuo men

VII edizione

Guida al tempo libero & benessere - Insubria

2017-18

4

6

7

8

Indica con una X il punteggio che hai dato al piatto del concorso Min

Nome:

1

2

Via:

Cognome: Località:

E-mail:(obbligatorio)

Telefono:

Compilare il tagliando ed inviarlo a: Ticino by Night & Day, Via S. Gottardo 26, CH-6900 Lugano www.tinotte.ch

by Night&Day

In palio l’estrazione di una cena per due persone e di altri premi a sorpresa al termine del concorso.

Segna con una X il ristorante visitato

5

preferito since 1999

1.

Le preferenze del pubblico potranno essere espresse solo tramite a) Cartolina di voto abbinata al concorso; b)cedola di voto riportata da TbyN&D. Cartoline e cedole dovranno essere spedite per posta (p.f. affrancare correttamente) a TbyN&D, via S. Gottardo 26, CH-6900 Lugano oppure depositate nell’apposito contenitore ubicato nel ristorante partecipante. Il giudizio della giuria sarà espresso per mezzo di un apposito formulario a punti: il punteggio totale acquisito sarà moltiplicato per un coefficiente pari a 2. A nome e per conto di A.R.T. Promotion/TbyN&D fungerà da coordinatore del concorso il sig. Sergio Cavadini. L’organizzatore potrà disporre liberamente delle foto dei cuochi e dei piatti concorrenti per tutta la durata del concorso e per eventuali iniziative correlate. L’organizzatore si riserva il diritto di procedere a eventuali cambiamenti per garantire il buon successo del concorso. È esclusa ogni forma di corrispondenza. Il presente regolamento è parte integrante del contratto sottoscritto dal ristorante.

3

4

Max

Firma CONCORSO “Mangiar bene” non è prevista nessuna corrispondenza


tinotte.ch

25

Balerna: Ristorante Stazione Il Ristorante Stazione di Balerna ha riaperto i battenti e si presenta completamente rinnovato con gusto e sobrietà. Nuova la gestione, curata con competenza e passione dalla famiglia Iovine. Nuovo il bar, nuove le due sale da pranzo e soprattutto nuove e accattivanti le proposte che si susseguono mensilmente. In aprile l’affezionata clientela, oltre a quanto previsto dalla carta dei menu e al menu di Pasqua, potrà gustare in particolare il pollo al cestello (1. aprile), il tris di tartare di pesce con salse (7-8 aprile), la cotoletta di vitello alla milanese (14-15 aprile), il fritto misto di pesce (21-22 aprile) e le costine marinate alla birra rossa (28-29 aprile). Vista la richiesta al Ristorante Stazione di Balerna sarà pure possibile avere la famosa “charbonnade”.

Ristorante Stazione Via Stazione 34, CH-6828 Balerna - Tel. +41 91 682 05 05 ri.stazionebalerna@gmail.com Ristorante stazione Balerna Orari: Lu-ma 08.00-14.30/17.00-20.00, Me-ve 08.00-14.30/17.00-23.00, Sa 10.00-13.00/17.00-24.00 - Do 10.00-14.30. Lu-ma e do cena solo su prenotazione

Canobbio/Porza: Ristorante Pizzeria Resega L’accogliente ristorante presso lo stadio Cornaredo di Lugano è il posto ideale prima di una partita di hockey e di calcio, ma anche prima o dopo un bel film. A pranzo durante la settimana o a cena con la famiglia e gli amici. Propone gustose pietanze tipiche ticinesi o specialità italiane. I piatti cucinati sul momento sono preparati con amore e competenza con prodotti di ottima qualità della regione. Durante la settimana sono pure proposti diversi gustosi ed economici menù per pranzo. Il noto ritrovo proprio accanto allo stadio a Lugano-Porza e alla pista della Resega, cucina pure pizze da mangiare sul posto o da asporto. Con ampio parcheggio.

Ristorante Pizzeria Resega Via Sonvico 1, CH-6952 Canobbio/CH-6948 Porza, Tel. +41 91 941 39 96 - Cell. +41 79 482 71 65 Osteria Resega info.osteriaresega@gmail.com - www.osteriaresega.ch Orari: Lu-ve 09.00-24.00 - Sa-do 10.00-24.00

Locarno: Ristorante Il Boccalino Il Boccalino è situato nella vecchia città di Locarno. È un ristorante elegante, accogliente, luminoso e caratterizzato da colori caldi. Grazie al suo interno caratteristico e curato rendono il Boccalino un locale raffinato e ideale per più e diverse occasioni. Il Boccalino propone una cucina mediterranea oltre a piatti nostrani ticinesi. Proposte gastronomiche in grado di soddisfare anche i palati più raffinati. Tra i tanti piatti, alcuni anche alla griglia, vi segnaliamo a tal proposito la tagliata di filetto di manzo al pepe nero della Valle Maggia con rucola e pomodorini, dai piatti a base di pesce vi consigliamo - tra gli altri - il “Fritto misto del Lago Maggiore” servito con riso o patate. Senza parlare, poi, degli antipasti e dei primi. Il tutto naturalmente abbinabile a piacere a un buon bicchiere di bianco, rosato o rosso proveniente dalla ricca cantina.

Ristorante Il Boccalino Via della Motta 7, CH-6600 Locarno - Tel. +41 91 751 96 81 - admin@ilboccalino.ch www.ilboccalino.ch - Orari: Lu-sa 11.00-14.30 - 17.00-24.00 - do 17.00-24.00

Castagnola: Hotel Firenze Hotel ristorante pizzeria FIRENZE, Storico locale ai piedi del BRÉ a 2 passi dal centro, con uno scorcio rilassante di lago. Qui puoi trovare un’armonia particolare che unisce il vecchio stile fiorentino in contrapposizione alla giovinezza dei ragazzi che lo gestiscono. Un connubio tra cordialità e simpatia unito a classe ed eleganza che rendono questo posto piacevole. Vieni a provare sapori nuovi con l’arte culinaria della cucina mediterranea che con i prodotti freschi, regalano sapori e profumi unici nel loro genere, pronti da gustare. Il ristorante offre antipasti e primi, secondi (carne o pesce) e dolci tutto fatto in casa. Inoltre a pranzo e cena è possibile gustare una buona pizza. Nei paraggi ampio parcheggio.

Hotel Firenze Str. di Gandria 1, CH-6976 Castagnola - Tel. +41 91 224 62 33 - firenze.castagnola@gmail.com ristorantefirenze.ch - Orari: Lu-ve 11.30-14.30 - 18.30-23.00 - Sa 18.30 - 23.00 - Do riposo


26

concorsi

e n o i z i d e VII Ristorante Stazione

Via Stazione 34, CH-6828 Balerna - Tel. +41 91 682 05 05 -

Ristorante stazione Balerna

5

Spiedone misto di carne da 500 gr Ingredienti per 1 persona 150 gr Entrecote di manzo (CH) 150 gr Petto di pollo (I, BR) 100 gr Luganighetta nostrana (CH) 150 gr Lonza di maiale (CH) Zucchine, peperoni e cipolle Olio, sale e pepe

Chef Luca Iovine

Ristorante Pizzeria Resega

Via Sonvico 1, CH-6952 Canobbio/CH-6948 Porza

Contorno: a scelta Piatto a CHF 28.-

- Tel. +41 91 941 39 96 - www.osteriaresega.ch

Tradizionale racks di agnello al forno Ingredienti per 1 persona Racks di agnello Mix di erbette tritate Spicchio d’aglio con pelle Olio d’oliva Bocconcini di polenta rosolati

Chef Leonardo Bielsa

Piatto a CHF 28.-

6


tinotte.ch

Ristorante Il Boccalino

27

7

Via della Motta 7, CH-6600 Locarno - Tel. +41 91 751 96 81 - www.ilboccalino.ch

Costolette d’agnello del Boccalino Ingredienti per 1 persona 300 gr Costolette di agnello (Racks) Verdure miste di stagione Patate Country Olio aromatico alle erbette Sale e pepe q.b.

Chef Nonini Sebastian

Piatto a CHF 33.-

Hotel Firenze

Strada di Gandria 1, CH-6976 Castagnola - Tel. +41 91 224 62 33 - ristorantefirenze.ch

Entrecôte di manzo al pepe rosa Ingredienti per 1 persona 200 gr Entrecôte di manzo Pepe rosa Panna, sale q.b. Olio extra vergine d’oliva Glassa di mela

Chef Luca Angino

Contorno: Verdure di stagione a vostro piacimento Piatto a CHF 35.-

8


28

gastronomia

Rassegne gastronomiche di primavera Servizio a cura della Redazione

ve sinergie tra esercenti e produttori locali, rende più attrattivo il periodo preturistico in cui si svolge. Saranno quattro intense settimane dedicate al piacere del gusto e agli antichi sapori del territorio da assaporare in 22 grotti, osterie e ristoranti della regione.

Con lo sbocciare della primavera ricominciano anche le rassegne gastronomiche... primaverili un po’ ovunque nel nostro Cantone. MENDRISIOTTO Ném ai Grott LUGANESE Sapori in libertà

Nel Mendrisiotto i grotti sono sempre un punto di richiamo e riferimento per gli amanti della cucina nostrana e del buon bere. Se ne sono fatti interpreti alcuni amici che anche quest’anno, dal 1. maggio al 5 giugno, propongono sei grotti... d.o.c. partecipanti alla rassegna “Ném ai Grott”: il Grotto Sant’Antonio (Balerna), il Grotto del Mulino (Morbio Inf.), l’Osteria Ul Furmighin (Sagno), il Grotto Grassi (Tremona), il Grotto San Martino (Mendrisio) e l’Osteria Teatro Puccini (Vacallo). Nei sei suggestivi ritrovi momo’ sarà possibile deliziare il palato all’insegna della semplicità e dei prodotti del nostro ricco territorio... a kilometro 0! Ném-ai-gròtt

Fino al 9 aprile 2017, nel luganese si potranno gustare ricette legate al territorio e alla tradizione ticinese e scoprire tutta la professionalità e competenza di motivati ristoratori. La rassegna del luganese è iniziata l’ 11 marzo, è giunta alla sua sesta edizione e forte degli oltre 10’000 piatti serviti lo scorso anno continua a offrire piatti prevalentemente realizzati con materie prime locali e di stagione. Complessivamente 35, quest’anno, i ristoranti partecipanti. www.saporinliberta.ch

VALLE VERZASCA E PIANO Primavera gastronomica Nel 2017 la ricorrente rassegna che fa rivivere i sapori antichi della Valle Verzasca e Piano si terrà dal 19 maggio al 18 giugno. La Rassegna promuove prodotti e materie prime del territorio, crea nuo-

www.fondazioneverzasca.ch

BELLINZONESE E 3 VALLI Maggio gastronomico Ritorna, per la XXXI.ma volta, la gastronomia regionale presentata nei migliori ristoranti nel Bellinzonese e Valli. La gastronomia del territorio prosegue nel suo cammino accompagnata da un’esperienza consolidata nel tempo e si conferma quale manifestazione apprezzata per la qualità delle differenti proposte culinarie. Proposte che spaziano dalla cucina nostrana a quella internazionale con lo scopo di stuzzicare il vostro interesse e in modo particolare quello dei vostri palati! www.maggiogastronomico.ch


tinotte.ch

29


30

gastronomia

S.Pellegrino Sapori Ticino torna per realizzare i vostri desideri 26 grandi eventi di enogastronomia: il festival ticinese di alta enogastronomia torna con novità, grandi nomi e la solita, ben nota passione per l’eccellenza. 11 grandi cene (e non solo) per gli 11 anni del festival: dopo 10 anni di storia la passione per l’enogastronomia non cambia, così come la perfetta accoglienza e la ricerca di grandi nomi della cucina continuano ad essere il fil rouge della manifestazione. Per il 2017 S.Pellegrino Sapori Ticino incontra Le Soste, Associazione italiana che riunisce molti dei migliori Chef della gastronomia d’Italia, per regalare emozioni culinarie di altissimo livello all’insegna dei sapori mediterranei. Saranno, quindi, italiani gli chef protagonisti delle 11 serate del ricco calendario 2017, in diverse tra le più prestigiose location del Canton Ticino, da Lugano ad Ascona fino a Mendrisio. E poi ancora altri appuntamenti ed eventi speciali per tutti i palati. “Sono certo che gli Chef de Le Soste confermeranno la comune visione di una cucina sempre più etica ma anche la spiccata voglia di sperimentare e la scelta di materie prime d’eccellenza che sono da sempre i marchi di fabbrica della manifestazione stessa. - afferma l’ideatore di S.Pellegrino Sapori Ticino, Dany Stauffacher - I parte-

cipanti alle nostre cene avranno quindi la possibilità unica di vivere un’esperienza di gusto all’insegna del bon vivre”. In totale, gli eventi del programma saranno 26: 3 cene oltre Gottardo per portare la cucina ticinese a Zurigo, Ginevra e Berna nelle splendide sale degli Swiss Deluxe Hotels, ma anche diverse serate speciali con ospiti illustri della cucina internazionale. Ci saranno anche 2 cene dedicate al pubblico femminile con in cucina due grandi chef donne: Patrizia Di Benedetto, siciliana con una cucina mediterranea unica, e Ana Roš, slovena di recente eletta a miglior chef donna 2017 per la classifica The 50 Best Restaurant’s di S. Pellegrino. Ospite d’onore di una delle serate del festival sarà Franck Giovannini, lo Chef tre stelle Michelin che all’Hotel de Ville de Crissier ha raccolto l’eredità culinaria del compianto Benoît Violier. E poi ancora 3 appuntamenti lounge pensati per un pubblico più giovane, dove cucineranno alcuni Chef ticinesi giovani ed emergenti. Infine, la camminata enogastronomica realizzata in collaborazione con TIOR, dove alcuni grandi Chef del territorio cucineranno sul Piano di Magadino, all’interno di un percorso tra aziende agricole alla scoperta delle eccellenze ortofrutticole di casa nostra.

Quest’anno la copertina del magazine Sapori Ticino, che da sempre accompagna il festival con le sue 20.000 copie di tiratura, racconta moltissimo della missione della kermesse. Da 11 anni, infatti, S.Pellegrino Sapori Ticino riesce a emozionare il suo pubblico attraverso la realizzazione di tutti i suoi sogni enogastronomici, attraverso i veri “geni” e protagonisti: i grandi Chef. Per riuscire a trasmettere al meglio questo messaggio, la copertina del magazine 2017 è stata affidata al giovane artista Luca La Marca, specializzato in live painting durante eventi. Dal suo splendido quadro è stata infatti ricavata l’immagine simbolo di questa edizione, che riesce a far sognare e allo stesso tempo racconta esattamente chi è Sapori Ticino.

Per info e riservazioni: info@saporiticino.ch

www.saporiticino.com


tinotte.ch

Novità al Ristorante Caffè Laboratorio & Cucina

dal 1898

Tempo di novità al Vitti - Laboratorio & cucina il nuovo Ristorante Caffè di Lugano che ha avviato una stagione ricca di sorprese. Novità che coinvolgono il menù arricchito da proposte dal sapore invernale, con una vasta scelta di piatti preparati soltanto con materie prime di qualità da produttori locali e servite con grande cura. Una cucina semplice che celebra la tradizione ed i prodotti del territorio. La carta è un susseguirsi di piatti dal gusto intenso, scanditi da pochi e mirati elementi, secondo le materie prime del momento. Risotto alla zucca mantecato con crema di gorgonzola, entrecôte di manzo svizzero con porcini e riso selvatico, costolette di cervo con aceto balsamico, rösti con porcini e vari risotti. Inoltre, i classici piatti della cucina italiana quali: lasagnetta alla Bolognese, penne all’arrabbiata e spaghetti alla carbonara. Oltre al menù alla carta dai colori autunnali, gli ospiti possono lasciarsi sorprendere - a pranzo - dalle sette proposte del giorno dello chef: tre primi, un piatto vegetariano, due secondi e un piatto unico. Il tutto accompagnato dal pane sfornato dai laboratori della pasticceria. La speciale miscela di caffè è torrefatta in esclusiva per questo locale. La Pasticceria, con i suoi croissant e la Gelateria artigianale, con i dolci al cucchiaio, sono curate con amore fin dal 1898. Il locale è aperto tutti i giorni ed offre la possibilità di fare un allegro e frizzante aperitivo con amici o di degustare nel dopocena un drink al bancone. Le selezioni di gin, dei distillati e la particolare carta di drink non tradiranno le aspettative degli amanti del buon bere.

Informazioni via Pretorio 2, CH-6900 Lugano Tel. +41 91 605 61 61  info@vitti.ch www.vitti.ch Vitti Laboratorio & cucina vitti_lugano 

La particolare struttura cattura letteralmente i passanti grazie alle ampie vetrate che aprono la prospettiva verso un interno elegante e al tempo stesso familiare. Il Ristorante Caffè Vitti è il locale giusto per organizzare serate speciali quali: pranzi e cene aziendali, feste di compleanno… e indimenticabili cene.

31


32

festività

“Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi” A cura della Redazione

Con la Pasqua si festeggia la resurrezione di Gesù morto crocifisso per mano di un popolo dominato dai farisei di quel tempo. La morte di Gesù resta forse uno dei più grandi enigmi dell’animo umano e della sua società: come ha fatto un popolo eletto a mandare sulla croce Gesù, salvando Barabba? Nella ricorrenza della Pasqua si intrecciano tutte le vicende umane di sempre che vengono riproposte nei riti della Quaresima e di Pasqua. La storia della Pasqua cristiana è in stretta relazione con quella ebraica, chiamata Pesach e celebra essenzialmente la liberazione degli Ebrei dall’Egitto grazie a Mosè. La parola ebraica Pesach significa passare oltre, tralasciare, e deriva dal racconto della Decima Piaga, in cui l’Angelo sterminatore, o angelo della Morte, vide il sangue dell’agnello del Pesach sulle porte delle case di Israele e “passò oltre”, uccidendo ogni primogenito maschio. La Pasqua con

il Cristianesimo ha perduto il suo significato originario, venendo semplicemente a connotare un passaggio, ovvero: - passaggio da morte a vita per Gesù Cristo; - passaggio a vita nuova per i cristiani (in particolare per quelli che, nella Veglia Pasquale, ricevono il battesimo). Perciò, la Pasqua cristiana è detta Pasqua di resurrezione, mentre quella ebraica è Pasqua di liberazione, dalla schiavitù d’Egitto. La festa della Pasqua cristiana è mobile, viene fissata di anno in anno nella domenica successiva al primo plenilunio successivo all’ Equinozio di Primavera (il 21 marzo). Ma la Pasqua oltre alla lunga Quaresima con il ricordo della tragedia di Cristo è anche e soprattutto la festa della resurrezione di Cristo che avviene la notte del sabato santo con la festa della domenica di Pasqua e della Pasquetta in cui si festeggia

la speranza nella resurrezione di Cristo e di tutti noi nello spirito, nella Natura e nella Società. Questa è forse la ragione del detto “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”. Talvolta denominata Lunedì dell’Angelo, la giornata della Pasquetta è associata a una nuova spensieratezza, che porta le famiglie e gli amici fuori porta, nelle campagne a fare pic-nic o più comodamente nei tanti ristoranti, grotti, osterie, che per la Pasquetta preparano menù speciali per sedurre alla vita e alla gola dopo il tempo della Quaresima. A Pasqua c’è l’abitudine di regalare uova di cioccolato. In realtà quest’abitudine è nata con il tempo, all’inizio si regalavano uova vere, con il guscio colorato, con il significato di rinascita e che la vita ricomincia. Buona Pasqua a tutti voi!


o nte Cortivall

tinotte.ch

33

Ristora Quante volte vi sarete fatti questa domanda tra gennaio e febbraio di ogni anno? Ma soprattutto: perché ogni anno cambia la data della Pasqua? In questo articolo troverete risposta a queste due domande e in più un regalo speciale: le date di Pasqua dei prossimi 14 anni! Pasqua 2018 - 01 aprile Pasqua 2019 - 21 aprile Pasqua 2020 - 12 aprile Pasqua 2021 - 04 aprile Pasqua 2022 - 17 aprile Pasqua 2023 - 09 aprile Pasqua 2024 - 31 marzo

Pasqua 2025 - 20 aprile Pasqua 2026 - 05 aprile Pasqua 2027 - 28 marzo Pasqua 2028 - 16 aprile Pasqua 2029 - 01 aprile Pasqua 2030 - 21 aprile Pasqua 2031 - 13 aprile

Menù di Pasqua Insalata di carciofi con gambero rosso su letto di rucola e radicchio *** Risotto carnaroli con punte d’asparagi *** Capretto nostrano cotto nel forno a legna o Medaglioni di vitello alle spugnole con Patate novelle Bastoncini di carote all’italiana Spinaci in foglia *** Fragole con gelato *** Colomba e caffè

CHF 65.- (p.p.)

Menu di Pasqua Domenica 16 aprile 2017 Aperitivo di benvenuto ❋❋❋❋❋

Ristorante Cortivallo Via Cortivallo 52, CH-6924 Sorengo Tel. +41 91 966 10 26

Vellutata di aglio orsino ❋❋❋❋❋

Capretto nostrano al forno ❋❋❋❋❋

oppure

❋❋❋❋❋

Arrosto di vitello con salsa alle prugne secche Giardiniera di verdure e patate al rosmarino ❋❋❋❋❋

Tiramisù alla colomba con fragole

re

la o c i n u ueF

Men

Fr.

. 9 5

PRENOTAZIONI 091 993 26 70

Created by Kjpargeter - Freepik.co


34

festività

Domenica 14 maggio 2017

Festa della Mamma A cura della Redazione

La festa della mamma è una ricorrenza civile in alcuni paesi del mondo, celebrata in onore della figura della madre, della maternità e dell’influenza sociale delle madri.

dell’epoca. Tutt’oggi in Sud America il mese di Maggio è dedicato alle mamme, ricordando in particolare quelle che hanno lottato per ritrovare i loro figli vittime dei soprusi militari.

In quasi due terzi dei paesi la festa è celebrata nel mese di maggio, mentre un quarto di essi la festeggia a marzo. Negli Stati Uniti, la maggior parte dei paesi europei, in Giappone e in Australia la festa viene celebrata la seconda domenica del mese di maggio, mentre in Polonia il 26 maggio, in Slovenia il 25 maggio e nei paesi balcanici l’8 marzo.

Qui in Svizzera si ricorda la mamma durante la seconda domenica di maggio; il significato è più da ricercare nella religione piuttosto che in circostanze di attivismo sociale o patriottico. Probabilmente nessuno si è mai messo d’accordo perché ogni giorno dell’anno, la mamma, meriterebbe un pensiero speciale!   Evviva la Mamma che fa il mondo bello!

La mamma... una figura così importante, ma allora perché viene festeggiato sola una volta all’anno? Ma infatti non è così! Ci sono diversi giorni durante l’anno dedicati a festeggiare l’amore materno. Negli  Stati Uniti,  nel maggio  1870,  Julia Ward Howe, attivista pacifista e  abolizionista, propose di fatto l’istituzione del  Mother’s Day for Peace  (Giornata della madre per la pace), come momento di riflessione contro la  guerra. Questo fu solamente il primo tentativo di scegliere un giorno speciale per le madri di tutto il mondo. Un secolo dopo, negli anni ‘80, “Las mujeres de plaza de Mayo” (Le donne di Piazza di Maggio) in Argentina ricordavano i loro figli sequestrati e crudelmente uccisi dalla dittatura

Julia Ward Howe © Wikimedia Commons, l’archivio di file multimediali liberi


tinotte.ch

Festa della Mamma Domenica 14 maggio 2017

Insalatina di puntarelle con gamberetti ❋❋❋❋❋

Filetto di maiale in crosta Composta di mele al Calvados Millefoglie di patate e porri ❋❋❋❋❋

Sfogliatina con crema pasticcera e fragole al profumo di menta

Menu

are

ol c i n u eF Fr.

. 9 5

PRENOTAZIONI 091 993 26 70

35


... la storia continua

chi sarà il/la +frizzante 2016?

lo scopriremo con il numero 100! Rosy la cameriera +frizzante 2001 (in quel periodo cameriera del bar La Rondine di Gravesano),

...che 16 anno dopo la ritroviamo proprietaria del Bar 1/2 Garage...

un sincero in bocca al lupo!

Azienda Mantellassi Viticoltori dal 1960 A cura della Redazione

Da sempre vignaioli, i Mantellassi iniziarono nel 1960 l’impianto dei primi 4 ettari di vigneto sulle colline della Maremma Toscana. Sangiovese ed Alicante costituirono la base tradizionale sulla quale si sviluppò successivamente tutto il vigneto (attualmente 85 ettari). Tutti i loro vini sono stati da sempre riconosciuti come i testimoni dello stile tradizionale del Morellino di Scansano. I Mantellassi hanno contribuito in modo determinante alla costituzione della denominazione ‘Morellino di Scansano’ (1978) e sono considerati tra i produttori più prestigiosi. I fratelli Aleardo e Giuseppe sono la quarta generazione e conducono direttamente vigneti e cantina, avvalendosi di un valido staff di tecnici ed enologi.

La Fattoria Mantellassi si estende per 215 ettari sulle colline della Maremma nel Comune di Magliano in Toscana, zona di grande interesse archeologico e facilmente raggiungibile da Roma, Firenze, Siena e Livorno. Nelle vicinanze della Fattoria si trovano le Terme di Saturnia, Sovana, il Parco Naturale della Maremma e l’Argentario.

Saremo presenti a VINITALY, Verona 09.04-12.04.2017 hall 7-stand E7

Distribuito in Ticino da Tamborini vini, Lamone

Mantellassi

di Aleardo & Giuseppe Mantellassi 58051 Magliano in Toscana (GR) - Italia Tel. +39 0564 592037 Fax +39 0564 592127 info@fattoriamantellassi.it www.fattoriamantellassi.it Fattoria Mantellassi

Orario apertura: feriale: 08.30-12.30 - 14.00-17.30 festivo: su appuntamento


37

Via Campagna 34, CH-6982 Agno-Serocca Tel. +41 91 930 67 57 - Fax+41 91 930 67 59 info@tipack.ch - www.tipack.ch

CAMERIERI +FRIZZANTI

, er SMS Vota p ero o il num inviand ua /della t del tuo 880 l o(a) a preferit SMS) .80.- x (CHF 0

6 Round +Frizzanti 2016-17 Ricordiamo i nostri due concorsi.

1) Premio principale +Frizzanti voti conteggiati tramite sms, e-mail e tagliando

Cari Amici e amiche del giornale, continua il concorso che premia ogni anno l’importante categoria dei camerieri/e con un premio di CHF 1’000.- in merce. Prima di tutto vi diamo il risultato della quinta votazione e poi forza a votare i nuovi! Vince la quinta tappa Ayna del Ristorante Addis a Lugano. Secondo posto per ANTONELLA del Pub Lando a Lugano e ERMINIA Osteria Ticino a Balerna.

1

Matteo

Cantina Ticinese “da Ziko” Breganzona

2

Mery

Canaa Tea Room - Losone

Paola

3

Bar Vittoria - Mendrisio

Seguono con non molti voti di scarto e in ordine alfabetico: LUCA del Bar Wine Sakè a Lugano, NADIA del Bar La Piazza a Tenero. La classifica prima dell’ultima tornata vede sempre al comando VALENTINA del Rist. 6805 La Palazzina di Mezzovico, argento momentaneo per una delle 14 protagoniste del nostro Calendario 2017: ALESSAN­DRA del festaiolo Bar Rist. Passaparola di Savosa mentre si aggiudica il momentaneo bronzo la bella e simpatica Ayna del Ristorante Addis a Lugano. Accanto potrete invece votare la quarta serie del concorso 2016-17. Forza non aspettate neanche un minuto ed andata a trovare i nuovi + Frizzanti!! Premio tinotte.ch Ricordiamo che per i Click sul sito, da due anni, è previsto un premio finale speciale. Premio che sarà consegnato la sera della premiazione della Cameriera +Frizzante 2017!

Invitiamo a segnalarci candidati per i nuovi numeri. Telefono. +41 91 605 73 00 - info@tinotte.ch

2) Premio speciale. +Frizzante WEB

Preferenze espresse sul nostro sito web. www.tinotte.ch AYNA Ristorante Addis, Lugano si impone nella speciale classifica sul sito. La classifica CLICK momentanea viene, invece, guidata da Valentina. (tinotte.ch/concorsi/Frizzante).

4

Vera

Bar Pedrini - Faido

Nome Via Luogo e data

Monica

Osteria Posta - Claro

6

Salva

Friends Coffe Pub - Lugano

1. Partecipano al concorso camerieri - donne e uomini che lavorano in locali della Svizzera italiana. 2. Ogni locale partecipa una sola volta, nel corso dell’anno, rappresentato da un solo candidato(a). 3. La partecipazione al concorso necessita solo di un abbo namento annuale (CHF 60.-) in cui partecipa il concorrente. 4. Ad ogni uscita bimestrale della rivista concorrono sei candidati(e). 5. La votazione per ogni concorrente è di un’edizione. 6. Vince chi, a fine anno, ha totalizzato il maggior numero di preferenze, nei seguenti sistemi di voto. a) spedendo il tagliando sottostante b) via SMS - al 880, inviando il numero preferito p.es. FRIZ1, FRIZ2... ma non solo il numero! c) via e-mail. info@tinotte.ch indicando nome e cognome 7. È esclusa ogni forma di corrispondenza sul concorso. 8. Il locale vincitore si impegna ad organizzare una festa per la vincita del/della cameriere/a +Frizzante in cui lavorava al momento della partecipazione al concorso.

tagliare e inviare a Ticino by Night & Day, via San Gottardo 26, CH-6900 Lugano

Cameriere(a) +Frizzante. Numero scelto

5

E-mail (obbligatorio) Cognome Località Firma

CONCORSO N° 99


38

enologia

Coniglio ripieno 500 gr filetto di coniglio 200 gr macinato di vitello Cipolla tritata Prezzemolo Sale e pepe q.b. Un uovo Mollica di pane Contorno varie verdure


tinotte.ch

a cura di Michele Braccia Ristorante Serta, Lamone Stefano Haldemann frequenta e conclude il liceo di malavoglia. Non è disposto, geneticamente, a rimaner intrappolato per troppo tempo tra mura di qualsiasi tipo. Sin da adolescente, è irresistibilmente attratto dalla natura ed in particolar modo dai volatili. La folgorazione definitiva arriva durante la falciatura del fieno. Stefano volge lo sguardo verso l’alto e questa volta non s’imbatte in nessuna bestiola alata, ma i suoi occhi si posano su alcuni filari: all’istante, la sua predestinazione ed il suo futuro si fondono, producendo nel suo cuore un travolgente strepitio d’ali. Dopo qualche anno di pratica, Stefano Haldemann si iscrive alla scuola enologica di Changins e la sua essenzialità e la necessità di produrre il prima possibile (di vino ci doveva anche campare), lo portano a procurasi terreni vitati ancor prima di finire gli studi. Debutta con la vinificazione nel ben lontano ‘86 con le prime 2000 bottiglie gettate sul mercato e nel ’92 riesce a raggruppare tutta la catena produttiva in un rustico sapientemente riattato, in quel di Gudo. Stefano Haldemann, mi dice sorridendo che non ha mai avuto un trattore, infatti tutti i suoi vigneti si inerpicano sulle colline, costringendolo, ad un estenuante e paziente lavoro manuale. L’azienda vitivinicola “SEGRISOLA” di Gudo dispone di c.a 5 ettari vitati distribuiti su 17 vigneti ubicati tra Minusio, Gordola, Gerra Piano, Cugnasco, Gudo e Quartino. Stefano Haldemann produce c.a 13000 bottiglie annue. Sul mercato ritroviamo 1 bianco, 2 rosati e 6 rossi. Il “Bianco di Minusio” è un assemblaggio di uve chardonnay, sauvignon e semillon affinate in inox. I suoi 2 merlot base si chiamano “Fattoria San Martino” e “La Carrà” ed entrambi vengono allevati in botti da 500 litri. Il secondo, non ha nulla ha che vedere con la soubrette dal ca-

schetto platinato: forse, e tolgo il forse, in comune hanno la spontaneità ed una spiccata personalità. Il termine “La Carrà” deriva dal dialetto e significa via lastricata. Si tratta di una via tortuosa con un’alta densità di gradini che rendono impervio il passaggio: è una strada che si srotola tra Gordola e Gudo ed attraversa un vigneto a Cugnasco . Il sentiero, può essere percorso solo da uomini ed asini, per il carro, l’impresa è assolutamente impossibile. Nel grande appezzamento di Minusio (circa 1 ettaro) viene confezionato il “Villa Felice”, si tratta di un bel matrimonio (merce ormai rara ai nostri giorni) tra il merlot (70 %) ed il cabernet Franc (30 %). Viene allevato in botti di secondo e terzo passaggio per circa 1 anno ed il suo nome, Villa Felice (lo ripeto perché il suo significato e la sua sonorità non possono far altro che portar bene) deriva, da una villetta di fine ‘800 ubicata praticamente a ridosso dei vigneti. Ora parliamo della sua “Riserva”, ne produce 1500 bottiglie ed è composta da merlot, cabernet franc, diolinoir e carminoir. Il vino, viene affinato in piccole botti di legno rossocrociato. Il dolce patriottismo di Stefano ed un pizzico d’estro lo portano a snobbare le botti francesi, americane e slovene per puntare deciso sul legno elvetico. Ammette la minor complessità dei profumi, ma sogghignando, mi dice che per il momento si accontenta (non credetegli, nulla è casuale nelle sue scelte). Ad impreziosire i suoi gioelli sotto vetro ci pensano le etichette sulle quali ritroverete i caldi dipinti dell’artista ticinese Annina Martinoni. Stefano produce vino applicando i principi della coltivazione integrata, metodo che utilizza le risorse naturali, rispetta la natura ed ha un basso impatto ambientale. Vede i suoi vigneti come piccoli mondi cosmopoliti: ama definire “folletti” tutte le presenze del suo micro cosmo naturale: dalle pian-

In onda il vene rdì, ogni 15 gg alle 10.30

te, al vento, ai grilli alle nuvole minacciose. Nulla va intaccato e soprattutto tolto, la preservazione di questo sottile e naturale equilibrio gli dà la convinzione che la terra, ne trarrà un inestimabile beneficio, e di conseguenza, il vino. Ed infine, anche il suo cognome ci aiuta a comprendere il suo percorso di vino: Haldemann, tradotto brutalmente significa uomo dei pendii ed infatti i suoi scomodi vigneti lo portano ad essere una sorta d’instancabile “maratoneta” della vigna. Ho la netta sensazione che il suo delicato moto perpetuo vada ad intersecarsi perfettamente con quel prezioso equilibrio naturale di cui è “SCHIAVO” convinto. Ed infine, quando la “SEGRISOLA” (il timo selvatico) con le sue qualità curative (perfetto per problemi al vie respiratorie) cresce sui suoi terreni, il cerchio magico si chiude, la sua terra è sana, e Stefano può inspirare a pieni polmoni la coerente libertà delle sue scelte. Concludo, sporcando con le mie parole l’ultima immagine che vi lascio riguardo l’uomo che sussurra alla terra: sempre più nitidamente appare un adolescente che scappava di casa per abbracciare con infinita naturalezza, naturalmente, la natura ed il suo stormo d’emozioni. Stefano Haldemann collabora con la fondazione ProSpecieRara ed il suo ultimo vino “Le Chicche Rare” è composto da da vitigni in via d’estinzione. Cantina La Segrisola via Malacarne 18, Progero, CH-6515 Gudo Tel. +41 91 743 05 31 - Cell. +41 79 488 01 37 haldemann.vini@bluewin.ch

DOMANDA:

? Quanti i vitigni assemblati in questo vino 35 25 30

Tra coloro che indovineranno la risposta verrà sorteggiata una cena al Grotto Serta per 2 persone à la carte accompagnata da una bottiglia di “La Carrà” 2010 La risposta va inoltrata entro il 15.05 2017 (vale timbro postale) Solo per gli abbonati in palio una bottiglia “La Carrà 2010” La risposta andrà inviata via SMS al 880 o all’indirizzo mail info@tinotte.ch

39


40

Personaggio

A tavola con... Ruggero Morosin Servizio a cura di David Camponovo

Care lettrici, Cari lettori, La rubrica a tavola è una ribrica nata in occasione dei festeggiamenti dei 15 anni della rivista per sottolineare alcuni personaggi che ci hanno accompagnato in questo lungo cammino. Dopo Leo Leoni dei Gotthard, Alberto Polli, direttore dell’Ass. Non Fumatori, il sindaco di Lugano Marco Borradori, Flavio Giannini della Giannini Graniti, l’artista Ivo Soldini, Dany Stauffacher di Sapori Ticino, Fabio Lafranchi e Hannes Anrig del MagicBlues nonché l’atleta Ajla Del Ponte, torniamo a parlare del settore imprenditoriale con Ruggero Morosin (in coppia con l’altrettanto brillante Christian Ortobelli). è un tandem di imprenditori di successo nell’ambito dell’edilizia. Dapprima nel settore della pittura e ora pure in altri settori affini.

Christian Ortobelli con Ruggero Morosin

Da sinistra: Ruggero con il fratello Ernesto, nel centro il bravo oste Pierluigi Olgiati del “al Morchino” di Pazzallo © foto DC.

Perché gli dedichiamo l’importante sezione? Perché oltre che ad imporsi lavorativamente hanno sempre avuto a cuore il sociale investendo molti soldi in attività sportive e culturali. Ci siamo intrattenuti a pranzo con Ruggero, il veterano: Perché investire nello sport? Investire nello sport per rinsaldare i rapporti di lavoro e di amicizia. Creare una socialità perché in mezzo al lavoro deve esserci anche lo svago e la passione.

Grand Prix Città di Lugano

Il segreto di essere un buon imprenditore oggi? Investire! E trattare i propri dipendenti come la principale risorsa dell’azienda. Dimmi un po’... che farai “da grande?” Probabilmente andrò a vedere con gli amici il Lugano in qualche grande stadio in Europa!

Campionato Ticinese di ciclismo 2016


tinotte.ch

La Taddei-Laurenti sponsorizza anche l’arte e la cultura

Nella sede del Paradiso Fan Club Lugano presso il Ristorante Guglielmini: il Presidentissimo Angelo Renzetti tra Ruggero e Fausto.

La Taddei Laurenti (TL), dal 1907 rinominata impresa di pittura, ha sempre avuto come obiettivo principale la fornitura di servizi quali la pittura e la verniciatura, sia a livello industriale che civile, curando l’esecuzione delle opere fino al collaudo finale. La nostra Azienda, nel corso degli anni, ha incrementato i propri servizi e oggi è in grado di offrire, alla propria clientela, una vasta gamma di lavorazioni, essendo specializzata in resine d’interni, sistemi d’isolamento, intonaci interni ed esterni, lavori in cartongesso e tutte quelle opere di rinnovamento e trattamento delle finiture degli edifici.

Taddei e Laurenti veste il Lugano calcio, foto sulla vetta del San Salvatore

La TL è formata da professionisti sempre a vostra disposizione che hanno come obiettivo comune la soddisfazione del cliente e la creazione, fin dall’inizio, di un rapporto chiaro e sereno. Azienda iscritta all’ASIP e LIA e da sempre formatrice di apprendisti.

Facciata della Residenza a Pregassona.

41


42

sport

Agenda Calcio FC Lugano

FC Lugano

do 02.04 13.45

FC Lucerna

do 09.04 13.45

FC Lugano

lu 17.04 13.45

FC Lugano

FC Thun

do 23.04 13.45

Young Boys

FC Lugano

do 30.04 16.00

Grasshopper

FC Lugano

do 07.05 13.45

FC Lugano

FC Basilea

sa 13.05 17.45

FC Sion

FC Lugano

ma 16.05 19.45

FC Lugano

FC Sion

www.fclugano.com

sa 20.05 20.00

FC Lugano

FC Vaduz

do 28.05 16.00

FC Lausanne

FC Lugano

ve 02.06 20.30

FC Lugano

FC Lucerna

FC St. Gallen

FC Chiasso lu 03.04 sa 08.04 lu 17.04 do 23.04 do 30.04 sa 06.05

19.45 19.00 15.00 15.00 15.00 19.00

FC Chiasso - FC Servette FC Sciaffusa - FC Chiasso Neuchâtel Xamax - FC Chiasso FC Chiasso - FC Wil 1900 FC Chiasso - FC Zürich FC Servette - FC Chiasso

lu 15.05 gio 18.05 do 21.05 sa 27.05 sa 03.06

19.45 19.45 15.00 19.00 17.45

FC Chiasso - FC Sciaffusa FC Wohlen - FC Chiasso FC Aarau - FC Chiasso FC Chiasso - FC Le Mont LS FC Winterthur - FC Chiasso

www.fcchiasso.ch


tinotte.ch

GRAND PRIX U16

Francesco Raimondi vince anche la seconda tappa Servizio a cura della Redazione - © foto D.C. La terza edizione del torneo semilampo giovanile EspoTicino, svoltasi a Bellinzona nell’ambito dell’omonima esposizione e sostenuta dalla ditta “Giannini Graniti” ha visto al via una trentina di giovanissimi.

Da sinistra: dietro - Giovanni Laube, David Camponovo davanti David Milutinovic, Francesco Raimondi, Gabriele Pura, Fedor Nechai.

A vincere è stato Francesco Raimondi con un perentorio 5 su 5. Il chiassese di I media, che già si era imposto in occasione della prima tappa giocata durante il Memorial Barbero, ha relegato ai posti d’onore il luganese David Milutinovic e il bellinzonese Gabriele Pura, punti 4 ciascuno. Per spareggio tecnico è rimasto ai piedi del podio il locarnese Fedor Nechai pure 4 punti.

Tutti i partecipanti del Torneo EspoTicino

I sassi delle coppe provengono dalla cava Giannini Graniti. www.giannini-graniti.ch

GRAND PRIX U16

Prossima tappa: torneo giovanile Centro Breggia Prossime date del Dopo i tornei di Massagno (Memorial Barbero) e Bellinzona (EspoTicino) il II. Grand Prix U16 si sposta nel Mendrisiotto. La terza tappa del grand prix giovanile ideato e organizzato da David Camponovo si svolgerà infatti presso il Centro Breggia sabato 27 maggio. È la quarta

volta che il noto centro commerciale di Balerna ospita il torneo giovanile riservato in particolare agli allievi di scuola elementare e scuola media. Saranno presenti giovanissimi della zona ma anche provenienti dall’intero cantone e dalla vicina Italia.

OPEN INTERNAZIONALE

XI New-Open di Lugano L’ XI New-Open di Lugano si terrà presso l’Albergo Pestalozzi dal 14 al 17 aprile 2017. Sono previsti due distinti tornei: l’Open A (aperto a tutti) e l’Open B (giocatori fino a Elo 2050). Le tasse di iscrizione ammonteranno a CHF 120.rispettivamente CHF 80.-. Per giovani, donne e seniori sono previste tasse ridotte. Non pagano, come d’abitudine, i

Gran Maestri e i Maestri Internazionali. Il cospicuo monte-premi in contanti, oltre CHF 8’000.-, sarà garantito solo con un minimo di 60 giocatori per torneo. Come in passato l’Open sarà impreziosito da svariate manifestazioni di contorno: simultanee, corsi per bambini, serata di gala, ecc.

2. Grand Prix 2017 domenica 8 ottobre IV Festival Scacchistico del Fumetto Palazzo dei Congressi, Lugano

11 14-17.04.2017

Iscrizioni e info: David Camponovo +41 76 328 60 90 aquilelugano@hotmail.com www.scaccomatto.ch

43


44

sport Lugano di nuovo protagonista grazie al tecnico canadese

Greg Ireland merita la riconferma Servizio a cura di Doriano Baserga - © foto D.C.

Mentre andiamo in stampa non sappiamo ancora l’esito delle semifinali tra i campioni svizzeri del Berna ed il Lugano. Comunque andrà la semi-finale il Lugano ha già fatto un miracolo esserci. O meglio il miracolo lo ha fatto il suo allenatore Greg Ireland (foto © HCL) che ha saputo ricompattare tutto l’ambiente tanto da estromettere i favoriti al titolo, lo Zurigo. Battere i leoni della Limmat è stato un autentico capolavoro da parte del tecnico luganese che ha saputo infondere la giusta mentalità vincente ad una squadra alla deriva e priva di fiducia sotto la guida di Shedden. Con la squadra sono cresciuti i ticinesi che precedentemente facevano da comparse. I vari Ronchetti, Sartori, Romanen-

ghi, Morini e lo stesso Fazzini hanno avuto molto ghiaccio in più distinguendosi per grinta, impegno e reti. Un altro personaggio ritrovato è stato Seba Reuille che ha riscoperto il sapore del ghiaccio con Ireland mentre con Shedden siedeva mestamente in panchina. Ebbene Reuille è stato tra i giocatori determinan-

ti in box play e nei momenti difficili degli incontri, dimostrando che un giocatore del suo genere è ancora prezioso in partite da play-off. Infatti la dirigenza luganese lo ha confermato anche per la prossima stagione dove farà probabilmente la spola tra i

HCL - SCB 2017 - © Hockey Club Lugano

National League 2016-17 HC Lugano www.hclugano.ch Inizio play-off, sabato 04.03

Info L’orario d’inizio delle gare (19.45 oppure 20.15) sarà deciso man mano a dipendenza della trasmissione live delle partite sui canali della TSI. Date semifinale

SC Berna -

HC Lugano E

EV Zugo -

HC Davos F

ma 21.03 gio 23.03 sa 25.03 ma 28.03 gio 30.03

SC Berna - HC Lugano 2-4 HC Lugano - SC Berna 1-4 SC Berna - HC Lugano 4-1 HC Lugano - SC Berna SC Berna - HC Lugano

Finale gio 06.04 (indicativo inizio serie), sa 08.04, ma 11.04, gio 13.04, eventuali sa 15.04, lu 17.04, gio 20.04

Eventuali sa 01.04 ma 04.04

HC Lugano - SC Berna SC Berna - HC Lugano

Vincitore E* - Vincitore F* * la posizione dipende dalla classifica nella Regular Season

Palmarès 2015-16 2014-15 2013-14 2012-13 2011-12 2010-11 2009-10 2008-09 2007-08 2006-07 2005-06 2004-05 2003-04 2002-03 2001-02 2000-01

Berna Davos ZSC Lions Berna ZSC Lions Davos Berna Davos ZSC Lions Davos HC Lugano Davos Berna HC Lugano Davos ZSC Lions


tinotte.ch Ticino Rockets e il Lugano. Un giocatore che saprà solo far bene ai giovani del Biasca e dare ulteriormente una mano al Lugano anche nella prossima stagione. La squadra quindi è stata tutta rivalutata dal nuovo tecnico tanto che Lapierre e Zachckisson sono ritornati ad essere degli stranieri veri. Il Lugano ha così regalato un quarto di finale davvero fantastico al suo fedelissimo pubblico della Resega e ora cercherà un altro miracolo contro i campioni. La strada non sarà facile per arrivare alla finale, ma questo team è capace di tutto e lo ha dimostrato diverse volte in stagione sia nel meglio che nel peggio. Speriamo ovviamente che Capitan Chiesa, Sannitz (due pilastri inamovibili per il tecnico canadese) e compagni riescano a rientrare in corsa per la finale. Tanto più che Elvis è tornato imperiale. Sarebbe un successo visto come è andata la regular season quando si è temuto anche il peggio. Un anno da non dimenticare per errori fatti e per rimedi trovati, consapevoli di avere un roster comunque forte e all’altezza delle migliori.

Certo che se Greg Ireland fosse stato chiamato in autunno per rimediare agli errori di Shedden, la squadra avrebbe trovato prima il suo equilibrio e la forza che sta dimostrando ora. Non ci resta che sperare in una riconferma di mister Ireland, anche se le sirene canadesi dicono che il Lugano abbia già

opsionato un altro allenatore, già vincitore del titolo svizzero qualche anno fa con lo Zurigo. Ma noi osiamo sperare che Greg Ireland non parta da Lugano in nessun caso. Da lui può iniziare un ciclo di successi e di conferme dei nostri giovani, che molto possono dare alla società del Presidente Wicki Mantegazza.

HCL - SCB 2017 - © foto DC

National League 2016-17 HC Ambrì Piotta www.hcap.ch Inizio play-out, martedì 21.03 FR Gotteron -

HCAP

Il perdente farà lo spareggio con la vincente della finale di B tra HC Rapperswil e HC Langenthal gio 06.04, sa 08.04, ma 11.04, gio 13.04, eventuali sa 15.04, lu 17.04, gio 20.04

Date finale ma 21.03 gio 23.03 sa 25.03 ma 28.03

FR Gotteron - HCAP HCAP - FR Gotteron FR Gotteron - HCAP HCAP - FR Gotteron

Eventuali gio 30.03 sa 01.04 ma 04.04

FR Gotteron - HCAP HCAP - FR Gotteron FR Gotteron - HCAP

4-0 1-6 2-1 ds

45


46

sport

Giovani ticinesi protagonisti Servizio a cura di Renato Carettoni

L’ultimo numero abbiamo parlato di giovani svizzeri arrivati al massimo livello mondiale: l’NBA! Questi ragazzi hanno fatto la trafila delle giovanili in Svizzera e questo é indice di un movimento di spessore. Ce ne saranno altri? Magari ticinesi? Difficile dirlo, ma é bello constatare che, nell’anno del 75.mo dell’Associazione Ticinese, abbiamo due club in Ticino che stanno lavorando benissimo da anni, che hanno anche pttenuto il Label di Centro di Formazione ufficialmente riconosciuto da Swissbasketball e da Swissolympic.

da seguire, dove si vedono i talenti futuri lavorare bene e crescere, arrivare nelle rose delle rispettive prime squadre che giocano in serie A, e come conseguenza di questa qualità di lavoro vincere i titoli cantonali e nazionali. Chi invidia questi due club afferma che curano solo i titoli e lasciano da parte la formazione, senza pensare che una cosa non esclude l’altra e che tralasciando la formazione di titoli giovanili non se ne vincono! Farebbero invece meglio a seguire l’esempio di questi due club e stop!

Questi due club sono il Lugano e il Massagno e non sono i soli. Da anni dominano la scena cantonale vincendo, una volta l’uno e una voltra l’altro, i vari titoli cantonali e tenendo poi altissimo il nome del Ticino nella prosecuzione a livello nazionale pendendosi spesso e volentieri lo sfizio di portare a casa titoli nazionali nelle varie categorie di gioco. Insomma un movimento interessante,

Come detto anche altri club stanno lavorando a un buon livello e producono giocatori di talento che giocano nelle varie squadre di un’élite regionale e nazionale a vari livelli, Lugano Under 23 in serie B, Massagno Under 23 in Prima Lega e, pure in Prima Lega, anche Vacallo, Muraltese ed Arbedo. Tutte queste squadre si stanno comportando molto bene al di là dei risultati alterni!

© foto Lugano Tigers - D.C.

sa 01.04 17.30

BBC Monthey -

Lugano Tigers (Reposieux)

do 09.04 16.00

BBC Lausanne -

SAM Massagno (Vallée de la Jeunesse)

sa 15.04 17.00

Lugano Tigers - Starwings Basket R. Basel (Istituto Elvetico)

sa 15.04 16.00

SAM Massagno - BC Winterthur (Palamondo)

sa 22.04 17.30

BC Boncourt -

sa 22.04 17.30

Fribourg Olympic -

SAM Massagno (Salle sportive) Lugano Tigers (Site Sportif St. Léonard)

www.luganobasket.ch - www.sambasketmassagno.com

Da sinstra Giovanna Viscardi, Derek Stockalper e Valentina Hostess CD-Media Sagl © foto D.C. © foto D.C.


tinotte.ch

Tornando al movimento giovanile entriamo nella fase della stagione interessante da seguire: ad inizio maggio avremo le Final Four che assegneranno i titoli cantonali e designeranno le squadre che proseguiranno nella fase regionale e nazionale, che quest’anno avrà il suo epilogo il primo weekend di

I ragazzi del Team Ticino U12 vincitori del torneo nazionale delle selezioni a Martigny

giugno a Bellinzona e che sono state assegnate al Ticino per festeggiare degnamente il 75.mo anniversario dell’Associazione Ticinese che fu fondata nel 1942 a Lugano. Siateci tutti! Per info. sulla programmazione: www.ticinobasket.ch www.swissbasketball.ch www.basketplan.ch

Il MiniBasket - Malcantone Basket

Per l’attualità rileviamo che anche in serie A stiamo entrando nella fase decisiva con i Tigers in lotta per avere la migliore posizione nei playoffs e il Massagno che ha ancora concrete possibilità di entarre nei playoffs, che inizieranno dopo Pasqua. Sabato 8 aprile avremo un avvenimento di rilievo a livello nazionale con la finale di Coppa che torna Ginevra (all’Arena) dopo ben 25 anni. In campo Monthey e Ginevra per un evento che compie pure, come Ticinobasket, i 75 anni!

47


48

motori

Auto dell’anno 2017

A Ginevra vince la Peugeot Testi a cura di Sergio Cavadini Impaginazione e ricerca foto Immagimedia

“Auto dell’Anno 2017” è la Peugeot 308! Grazie ai 319 voti assegnati dalla giuria specializzata (58 giornalisti di 22 Paesi) il crossover transalpino ha prevalso sull’Alfa Romeo Giulia che sembrava predestinata alla vittoria. Ma la vettura italiana ha raccolto “solo” 296 voti e ha dovuto accontentarsi del secondo gradino del

podio che è stato completato dalla Mercedes Classe E (197 voti). È la prima volta di tutti i tempi che a vincere il premio più antico e prestigioso d’Europa, la cui prima edizione risale al 1964, è un crossover. Un alloro non indifferente per il gruppo Peugeot, fresco fresco dell’acquisto di Opel e Vauxhall dalla General Motors.

© automotiveaddicts.com © thecarexpert.co.uk

© motorbox.com


tinotte.ch

GT Series, Cina e Formula E Bis di Alex Fontana con Blancpain GT Series e Cina

Formula E: Buemi e Renault sovrani

Anche Raffaele Marciello con Blancpain GT Series

Anche quest’anno Alex Fontana sarà impegnato su due fronti. Infatti parteciperà ancora al Blancpain GT Series e al China Touring Car Championship. Dopo l’esperienza maturata l’anno scorso con la McLaren, In Europa correrà in particolare nella Blancpain GT Endurance Cup a bordo della competitiva Mercedes AMG GT3. Due le gare di inizio stagione previste: quella del 23 aprile a Monza (Italia) e quella del 14 maggio a Silverstone. In Cina, per contro, con la Kia K3 2.0 turbo sulla quale ha esordito con successo verso la fine del 2016, il nostro inizierà a Shangai l’11 giugno.

Il campionato 2016/17 di Formula E sta diventando un monopolio di Buemi e Renault. Sébastien Buemi, il pilota svizzero campione del mondo in carica, ha già messo nel paniere ben tre vittorie. Motorizzato Renault ha infatti vinto tutte e tre le gare sin qui disputate a Hong Kong (9 ottobre 2016), Marrakesh (12 novembre 2016) e Buenos Aires (18 febbraio 2017). C’è da scommetterci che tenterà di fare poker in occasione della prossima gara, prevista il prossimo 1. aprile a Mexico City. Per la cronaca ha finora incamerato 75 punti, contro i 46 del rivale per il momento più acerrimo, il brasiliano Lucas Di Grassi su Audi.

Dopo tre stagioni in GP2 quest’anno Raffaele “Lello” Marciello lascia le ruote scoperte per correre nel Blancpain GT Series. Grazie al team Akka Asp sarà al volante di una Mercedes AMG GT3, con la quale si cimenterà sia nell’Endurance Cup (come Alex Fontana) sia nella Sprint Cup. L’esordio di Lello, che corre con licenza italiana, avverrà a Misano il primo week-end di aprile.

© Twitter Pirelli Motorsport © www.autohebdo.fr © cdn-6.motorsport.com

49


50

benessere & fashion

Tendenza capelli 2017:

Colorazioni pastello… A cura di Sara Balliana per Elisir coiffure Le ultime tendenze vedono i capelli protagonisti del look attraverso colori allegri e decisamente fuori dal comune. Dopo il grande successo del grigio, molto in voga, adesso è la volta del colore più o meno acceso o magari lievemente accentuato su zone della chioma, come ciuffi vivaci, ma sempre e comunque molto particolari, adatto a chi ama essere sempre al

centro dell’attenzione, non passando di certo inosservata.Tantissime star si sono convertite alle chiome coloratissime ed hanno diffuso questa tendenza che è stata portata anche sulle più famose passerelle mondiali, fino ad essere indossata sempre più spesso da ragazze. Queste tinte vengono fatte su alcune ciocche o su tutti i capelli. Questi toni color pastello ci stanno facendo impazzire. Scegliere il colore adatto a voi è fondamentale per sfoggiare questo trend nel migliore dei modi, ecco quindi alcuni consigli su quali colori portare a dipendenza della vostra carnagione.

Per chi ha la pelle chiara e/o i capelli biondi è meglio puntare sui colori pastello, sono ideali il rosa, il lilla o l’azzurro, mentre per chi ha la pelle olivastra e/o i capelli castani o comunque neri invece, può puntare e osare con colori più intensi e decisi come blu, fucsia, viola o verde. I colori pastello rinfrescano il look di una donna con un tocco giovane e sbarazzino, si adattano perfettamente ad ogni stagione e le acconciature esprimono quel bisogno di creatività tanto sentito sia dai parrucchieri sia dalle clienti.

www.elisircoiffure.ch


tinotte.ch

Naturamica -L’erbolarioA cura di Lisa e Roberta

I nostri prodotti con estratti di piante, essenze naturali e oli nutrienti, non solo profumano, ma rendono la pelle setosa e morbida.

Un famoso proverbio recita: ”La bellezza nasce da dentro”. Noi di Naturamica aggiungiamo che “La bellezza interiore può essere messa in risalto ancora meglio se vengono utilizzati prodotti naturali”. Questa nostra filosofia ci ha ispirato nella realizzazione di un’oasi di benessere in cui vale la pena fare una sosta. Nella meravigliosa cornice della città vecchia di Locarno, nasce un punto vendita esclusivo “L’Erbolario”, leader nella fitocosmesi da più di 30 anni. L’Erbolario propone un’ampia gamma di prodotti naturali, non testati sugli animali, esclusivamente su base vegetale; questi prodotti sono in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza per il benessere di tutto il corpo, per prendersi cura di sé in modo delicato e naturale.

Si inizia con la coccola: un bagno schiuma addolcente e fresco, per continuare con uno shampoo delicato, un massaggio profumato per il corpo con le nostre creme nutrienti e leggere, per finire con una carezza rigenerante e curativa sul viso per pelli giovani o mature… una vera SPA a casa a vostra! Vi faremo percorrere un estasiante viaggio sensoriale tra fragranze orientali, profumati giardini, brezze marine, verdi prati e boschi incantati. A breve sarà disponibile anche la linea erboristica “ERBAMEA”, che racchiude nelle sue tisane e nei suoi integratori, tutti i principi attivi presenti in Natura. Lasciatevi abbracciare dalla primavera e dai suoi profumi e passeggiate con noi “Tra i Ciliegi”.

Ecco la novità che fiorirà nel nostro e vostro giardino, linea presentata al “COSMOPROF 2017”, fiera internazionale della cosmesi. Lasciatevi sorprendere e venite a scoprire la vostra dolce coccola quotidiana.

L’Erbolario non solo sceglie le materie prime migliori, ma controlla con attenzione ogni aspetto dell’attività produttiva, per garantire che prodotti e servizi offerti rispondano costantemente ad elevati standard di Qualità. Potrai trovare linee profumate per donna, uomo e bimbi, lozioni solari e linee complete per la cura del viso; inoltre abbiamo anche studiato una linea per i nostri amici a quattro zampe, il tutto a prezzi vantaggiosi.

inaugurazione 1 aprile 2017 dalle 15.00 alle 18.30

51


52

benessere & fashion


tinotte.ch

Passaparola... che al Passaparola ti diverti! A cura della Redazione

Cari lettori con piacere in questo numero vi presentiamo il locale Passaparola di Savosa. Un locale dinamico al passo con i tempi e soprattutto alla continua ricerca di nuove idee per soddisfare la clientela. Gli avventori sono principi al Passaparola sia se habitués sia se nuovi. Il ritrovo di Savosa propone da mercoledì a venerdì serate-aperitivo, ricco e variegato grazie alla perizia e fantasia dello chef Nello. Da parte nostra ci siamo impegnati nella collaborazione di due eventi nel mese di marzo.

Alcune delle protagoniste del Casting

53

Miss e Agenzia Hostess Lavori pubblicitari

Eventi di successo

Dapprima con un simpatico Casting, mercoledì 1 marzo dove è stata presentata la ditta CD Media SAGL e i concorsi di bellezza. Le aspiranti miss hanno potuto gustare il favoloso aperitivo del Passaparola. Per l’occasione erano anche presenti i partner: il team della BSA di Lugano, responsabile per il Make-up delle ragazze, il team del Hair Designer Riccardo Tesse di Paradiso e il Fantasy, fornitore dei vestiti per le miss/modelle. Venerdì 10 marzo grande festa anni ‘50 per festeggiare il compleanno di Simona la co-proprietaria con il fratello, del locale. La serata emozionante e vibrante grazie alla musica degli Howlin’ Lou and his whip Lovers che hanno proposto dei ritmi rockabilly incredibili. L’atmosfera è stata davvero magica anche, in particolar modo, grazie alla cucina che oltre al consueto buffet ha offerto piatti prelibati. Da non dimenticare il maialino cucinato e dalle magnifiche torte, di cui una a forma di chitarra preparata per l’occasione dalla gelateria -9 di Lugano e Stabio. Ah dimenticavamo... pure il nostro direttore David Camponovo ha festeggiato con grande allegria... anche se presente con la sua inseparabile macchina fotografica Canon... acquistata da Fotogarbani.

L’aperitivo del Passaparola

Howlin’ Lou and his whip Lovers

Via S. Gottardo 139, CH-6942 Savosa - Tel. +41 91 966 28 19 bar.alpassaparola@gmail.com

Foto e commenti su: www.tinotte.ch e

Ticino by Night & Day

pa s t i cc e r i a g e l at e r i a caffet teria c at e r i n g snack bar

CH-6855 Stabio Via Cantonale 19 Tel. +41 91 647 28 72

Tanti auguri... Simona!


54

Eventi di successo

Casting Miss, al Bar Club A cura della Redazione

Ha avuto luogo il secondo casting di quest’anno nella ricerca di volti nuovi da lanciare nei concorsi di bellezza o per l’agenzia hostess/ moda CD Media SAGL, 2016 presso la simpatica Location del Bar Club a Cadenazzo. L’accoglienza eccellente dei proprietari Patty e Miki si è distinta dalla grande professionalità aiutata dal loro simpatico team. Anche il buffet, preparato con grande maestria, con tante variegate leccornie è stato di grande impatto per tutti i partecipanti. Il tutto in un ambiente caldo e famigliare. Ringraziamo di cuore anche i nostri super partner: questa volta ringraziamo in modo particolare la bibita Outox (bibita analcolica al gusto di arancia) e l’erboristeria L’erbolario Naturamica. Casting Miss, giovedì 23.03.2017 Bar Club via Prati Grandi, CH-6593 Cadenazzo Tel. +41 91 858 16 41 Foto e commenti su: www.tinotte.ch e

Ticino by Night & Day


Diventa Hostess o partecipa ai concorsi Miss

tinotte.ch

55

XIV edizione dal 2003 Concorso storico per concorrenti residenti nella regione insubrica, alte da 168 cm in su.

XII edizione dal 2005

Agenzia hostess per fiere o ricevimenti possibilità di lavori per: pubblicità, servizi foto-video e per serate eno-gastronomiche

Concorso per concorrenti residenti nella regione insubrica, alte fino a 168 cm.

@fotogarbani

i prossimi Casting Miss Venerdì 21 aprile ore 19.00 al Business Break pub in Via Balestra 22 CH-6900 Lugano (Accanto istituto Elvetico)

Tel. +41 91 923 44 00

mercoledì 10 maggio ore 19.00 al Hotel Firenze

Manda il tuo curriculum a: info@tinotte.ch o per corrispondenza

Strada di Gandria 1, CH-6976 Lugano Tel. +41 91 224 62 33

semifinale Miss Tap Model sabato 10 giugno - ore 19.00 al Ristorante Santana

Ticino by Night & Day

programma dettagliato su:

Str. de S. Fedee, CH-6535 Roveredo (GR) Tel.+41 91 827 32 58

www.tinotte.ch

semifinale Miss TBN&D sabato 24 giugno - ore 19.00 al Ristorante Brasera

ni e le iscrizio Sono apert rsi del 2017 per i conco

Via Mataldin 1, CH-6534 San Vittore Tel. +41 91 827 47 77 Spedisci il tagliando alla redazione: Ticino by Night and Day Via San Gottardo 26, CH-6900 Lugano info@tinotte.ch - tel. +41 91 605 73 00

Miss TbyND 2017 (h. minima 168 cm) Miss Tap Model 2017 (h. mass. 168 cm) Hostess

nome

e-mail

cognome

professione

indirizzo

hobbies

CAP/Località

data di nascita

cellulare Età minima 16 anni

altezza


56

comunicare

Di muri, non solo ideologici. E che Dio m’aiuti! Servizio a cura di Pier Paolo Pedrini

di voler voltare pagina in modo radicale per proteggere i mercati, le imprese e il popolo americani ripiegandosi all’interno di altre mura: la sua convinzione è “America first”, prima di tutto l’America, per cui la priorità è di comprare americano e di assumere americani per combattere la povertà e la disoccupazione. In un’epoca in cui si inneggia all’apertura e all’abbattimento delle frontiere, la decisione di Donald Trump di erigere un muro tra gli Stati Uniti e il Messico per difendere i propri confini e combattere le entrate illegali diventa lo stimolo per molte discussioni. (© s.newsweek.com) Sappiamo che l’apertura che più interessa ai politici è di natura economica, di libera circolazione delle merci, mentre di quella delle persone si temono i non sempre prevedibili effetti controproducenti.Per protezione si stanno costruendo muri anche tra l’Ungheria e la Serbia, e tra la Russia e l’Ucraina. Ma i chilometri di muri sparsi nel mondo, e di cui si parla poco, sono tantissimi: tra Palestina e Israele (730), tra Israele ed Egitto (230), Arabia Saudita - Yemen (1800), Bulgaria - Turchia (30), Iran - Pakistan (700), Zimbabwe – Botswana (500), Marocco - Sahara (2700), India - Bangladesh (4000), Pakistan - Afghanistan (2000), e a Cipro un muro di 300 km separa la parte greca da quella turca. In alcuni passaggi del suo discorso di insediamento alla casa Bianca, il 45° presidente degli Stati Uniti insiste nel dire

Questo comandamento ci ricorda da vicino un manifesto dell’Impero britannico che è stato affisso a Londra nel 1919, non appena terminata la Grande Guerra, che esortava a non fare affari con i tedeschi perché “Un tedesco è sempre un tedesco! Ricordati! Ogni tedesco impiegato significa un lavoratore britannico disoccupato e ogni prodotto tedesco venduto significa un prodotto britannico invenduto.” Trump è convinto che con lui ora tutto cambia e il malessere finisce, che “questo è il passato. Ora guardiamo al futuro”. In realtà da un punto di vista storico è più giusto dire che stiamo assistendo ad un ritorno al passato! Nel giurare “solennemente che eseguirò con fedeltà l’incarico di presidente degli Stati Uniti” invoca l’aiuto di Dio e cita la Bibbia. Non importa se si innalzano muraglie qui o altrove “noi dobbiamo aprire le menti e agire in armonia e solidarie-

tà”, solo così “saremo sempre protetti dalle forze dell’ordine di questo Paese. E, più importante, da Dio”. Le frontiere mentali vanno dunque abbattute per far tornare grande l’America. Trump conclude il suo discorso con l’invocazione “Dio benedica voi e gli Stati Uniti d’America”, come succede spesso nelle allocuzioni politiche americane. Ricordiamo ad esempio che la dichiarazione di guerra del 1917 del presidente Thomas Woodrow Wilson terminò dicendo che “Se Dio l’aiuta, (l’America - ndr), non può fare altrimenti.” Ma con il verso “Mit uns Gott”, Dio è con noi, si conclude anche un canto svizzero stampato su una cartolina che voleva incentivare i suoi cittadini a difendere la neutralità e le frontiere durante la prima guerra mondiale; “Gott mit uns” lo ritroviamo scritto anche sotto le svastiche naziste qualche anno più tardi; invocando “God bless America” George W. Bush ha invaso l’Iraq e oggi l’Isis presenta la sua guerra come una missione divina da compiere in nome di una profezia. E l’elenco potrebbe continuare. Ma perché questa commistione? I politici credono veramente che la loro sia una missione divina o, più semplicemente, è perché non possono scontentare l’elettorato credente?

LEggi che ti passa COME DIRE: Galateo della comunicazione Stefano Bartezzaghi

In collaborazione con

Cartolibro A-Z s.a.

Negozio e uffici propri

a cura di Sergio Cavadini

Libri per ragazzi Enciclopedie Saggistica

Nell’ideale braccio di ferro tra “puristi” ed “evoluzionisti” ben si inserisce questo libro-manuale che tra il serio e il faceto presenta la nostra lingua e le sue...derive, cercando di migliorarla. Accanto a qualche buona ripresa di tipo grammaticale lo scopo finale è comunque quello, soprattutto, di mirare a un minimo di galateo anche nella comunicazione.

Via Vela 6 CH-6830 Chiasso Tel. +41 91 682 83 29 Fax +41 91 682 49 88 cartolibro@azeta.ch

Mondadori Editore


tecnologia

tinotte.ch

Ti prendo in ostaggio i dati Servizio a cura di Daniele Wälti

Immaginate un giorno di trovarvi la cassetta della posta piena di giornali e lettere illeggibili e, sopra tutta la carta, un messaggio con scritto: “Per poter leggere la tua posta devi versare CHF 100.- su un conto cifrato e noi ti daremo la possibilità di leggere la tua posta” Questo, in senso metaforico, è esattamente quello che fanno i cosiddetti “ransomware”, ovvero software sotto forma di virus di riscatto. Questi applicativi maligni arrivano in un apparentemente innocuo messaggio di posta elettronica di phishing. Ad esempio: “Ti sono stati versati dei soldi: apri l’allegato per verificare l’importo” oppure “Ti è stato inviato un pacchetto: apri il collegamento internet per vedere quando ti verrà consegnato”. Chi non aprirebbe questi messaggi? Ebbene sì, qui si apre un capitolo sulla psicologia umana. La Storia ci insegna che siamo tutti figli di due curiosi come Adamo ed Eva, ma la curiosità questa volta ci ha traditi. All’apparenza non succede nulla, ma in realtà il virus attacca tutti i documenti e le foto e li rende illeggibili, crittografandoli. Durante il suo lavoro, il virus lascia anche i famosi “biglietti di riscatto” con numero di conto e riscatto da pagare in Bitcoin. A questo punto la vostra curi-

osità diventa: se e quando potrò riavere i miei dati? Se il vostro motto è “prevenire è meglio che rimediare”, avrete previsto un salvataggio dei dati fino al giorno prima. Un ripristino dal vostro prezioso backup risolve la questione in poco tempo e senza doversi piegare a loschi riscatti. Se però non avete il salvataggio dei dati… beh… siete messi male. Il riscatto in Bitcoin è dietro l’angolo e se siete fortunati, a pagamento avvenuto, ricevete una chiave che vi rilascia i dati. Osservazione: il fatto che milioni di persone abbiano dovuto pagare questi riscatti, dimostra che i backup informatici non sono così scontati... E noi in Ticino, ahimè, non siamo messi meglio. Sorge spontanea la domanda: perché qualcuno non ha ancora inventato dei programmi che ci difendono da questi malefici virus? La spiegazione è semplice: prima di trovare un rimedio bisogna conoscere la malattia. Per la prima volta nella storia informatica, chi sviluppa questo tipo di virus ha la possibilità di fare soldi in modo sicuro, veloce e anonimo. Giornalmente vengono inventate strategie di phishing e virus in grado di aggirare i migliori antivirus.

LEGENDA Ransomware: virus informatici che bloccano i documenti contenuti sui sistemi infettati e chiedono un riscatto, in genere in bitcoin. Dopo essere stato contagiato dal cryptovirus, il computer continua a funzionare ma foto, filmati, musica e scritti della vittima vengono cifrati. Al pagamento del riscatto, i criminali in genere sbloccano la protezione dai documenti e rimuovono il cryptovirus. Virus: programma che, una volta eseguito, infetta dei file in modo da fare copie di se stesso, generalmente senza farsi rilevare dall’utente (da questo punto di vista il nome è in perfetta analogia con i virus in campo biologico). I virus solitamente danneggiano il software della macchina che lo ospita. Phishing: è un tipo di truffa effettuata su Internet attraverso la quale un malintenzionato cerca di ingannare la vittima convincendola a far aprire dei documenti o dei programmi o a fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso, fingendosi un ente affidabile in una comunicazione digitale. Backup: è la replicazione su un qualunque supporto di memorizzazione (soprattutto su dischi esterni) di documenti del proprio computer, al fine di prevenire la perdita definitiva dei dati in caso di eventi malevoli accidentali o intenzionali. Bitcoin: moneta elettronica anonima.

Conclusione: chi desidera seguire il motto “prevenire è meglio che rimediare” può contattare la nostra società informatica, la BITS Partners SA, specializzata anche in backup e recupero dati. E se è troppo tardi, sappiamo anche come aiutarvi a pagare riscatti informatici…

Antivirus: Nel linguaggio informatico un antivirus è un software programmato per funzionare su un computer atto a prevenire, rilevare ed eventualmente rendere inoffensivi codici dannosi, noti anche come malware, fra i quali virus informatici. Un antivirus non ha solo la funzione di eliminazione dei programmi malevoli ma ha anche una funzione preventiva, impedendo che un virus possa entrare in un sistema ed infettarlo.

57


58

Elezioni comunali 2017

2 aprile 2017: si vota nei Comuni di..

SI VOTA A PARADISO, BELLINZONA E RIVIERA Domenica 2 aprile 2017 è fissata l’elezione comunale differita del Municipio e del Consiglio comunale del Comune di Paradiso e dei nuovi comuni di Bellinzona e Riviera per la legislatura 2017-2020. 1. Il nuovo Comune di Bellinzona nasce dall’aggregazione dei comuni di Bellinzona, Camorino, Claro, Giubiasco, Gnosca, Gorduno, Gudo, Moleno, Monte Carasso, Pianezzo, Preonzo, S. Antonio e Sementina 2. Il nuovo Comune di Riviera nasce dall’aggregazione dei comuni di Cresciano, Iragna, Lodrino e Osogna.

Chi vota? Ricordiamo, per concludere, che ha diritto di voto in materia comunale chi - è cittadino svizzero; - ha compiuto 18 anni; - ha il domicilio nel Comune da 3 mesi. oppure chi: - è cittadino ticinese all’estero; - ha compiuto 18 anni. Domenica 30 aprile 2017 si voterà invece per l’elezione dei sindaci. In caso di ballottaggio la data di riserva prevista è quella del 28 maggio 2017.


tinotte.ch

Elezioni di Bellinzona

Orlando Del Don: un candidato forte! Nel quadro della campagna elettorale e della imminente votazione a Bellinzona, abbiamo incontrato Orlando Del Don. Vi proponiamo un sunto dell’intervista. Curriculum professionale: studi di medicina a Losanna, dottorato in storia della psichiatria e specializzazione in psichiatria e psicoterapia FMH, poi la specializzazione quale psicoanalista. Lavora nel pubblico, poi nel privato: ambulatorio a Bellinzona quale psichiatra e psicoanalista e, successivamente, un Ospedale psichiatrico di giorno; collaborazioni con diverse università in Svizzera e all’estero (psicodinamica, criminologia, psicopatologia, psichiatria forense, psicoantropologia).

clopiste; fare di Bellinzona la capitale della cultura umanistica e scientifica, un polo di eccellenza della ricerca e delle start-up a elevato valore aggiunto; farla diventare cittadella universitaria con una sua specificità accademica; sviluppare un polo medico di eccellenza; sviluppare un concetto di socialità che dia ai cittadini l’opportunità di esprimersi al meglio e di non sentirsi mai esclusi. Sogno infine una Bellinzona quale centro di eccellenza e modello internazionalmente riconosciuto nel campo dei modelli della mente, della ricerca e della clinica dei disturbi psicologici, comportamentali, dello sviluppo cognitivo e delle potenzialità espressive dell’Uomo. Per concludere, esprimo qui il mio sentito ringraziamento a tutti coloro che credono in me e mi seguono in questa sfida epocale; sfida che né noi né tantomeno la nuova Bellinzona possiamo permetterci di perdere! Di origini modeste; formazione come impiegato d’ufficio e conseguimento di attestato federale, a 20 anni riprende gli studi, senza lasciare il lavoro; da privatista, consegue la maturità federale e riprende gli studi (v. curriculum).

Interessi nel campo della riabilitazione psichiatrica, attraverso l’arteterapia, la psicoterapia di gruppo, la psico-antropologia, la psicologia culturale, la scrittura creativa. In questo contesto, costituisce la casa editrice Quovadis, di recente riqualificata e ribattezzata Flamingo Edizioni. Sempre interessato alle nuove terapie e ai modelli della mente, finalizzati alla comprensione e al trattamento delle nuove forme di disagio psicologico, psicosociale e psicoantropologico. Non trascura la medicina assicurativa e tematiche medico-sociali e socio psicologiche.

Sposato da 25 anni con Tiziana e padre di tre ragazzi, vivono tutti a Galbisio nella casa paterna, dove ha sempre abitato dall’età di sette anni, trasferiti da Gorduno. I suoi interessi: famiglia, lettura, musica jazz, ricerca scientifica, scrittura creativa, teatro, cinema, la buona cucina e i buoni vini ed i buoni amici.

Curriculum politico: a cavallo del nuovo secolo, l’UDC diviene la mia palestra politica e la mia fucina di sperimentazione delle questioni professionali, sanitarie, sociali ed esistenziali che mi toccano e mi interrogano da sempre!

Le mie qualità: personalità complessa, socievole e pragmatico, determinato. buone capacità argomentative, diplomazia, il rispetto dell’altro, pazienza e capacità di ascolto. I miei difetti: talvolta reazioni dure e spigolose ai tentativi di strumentalizzazione e alla mancanza di onestà intellettuale, magari con veemenza... quando ci vuole ci vuole!

Assumo presto la presidenza della sezione cittadina e poi del distretto democentrista di Bellinzona e valli. Due volte vicepresidente cantonale UDC, già gran consigliere e capogruppo per una legislatura, nonché candidato al consiglio nazionale e poi candidato al consiglio di stato ticinese. Dopo le infelici scelte del partito in questi ultimi anni, segue una pausa di riflessione, quindi ho accettato di riprendere la presidenza della sezione bellinzonese, giusto in tempo per preparare la squadra in funzione delle elezioni comunali per la nuova Bellinzona in alleanza con Lega e Noce e concretizzatasi con la lista n. 1, Lega-Udc-Indipendenti-Noce, che ambisce a conquistare almeno un seggio in municipio. Il mio progetto per la nuova Bellinzona: salvaguardare il patrimonio architettonico e paesaggistico; sviluppare un turismo di eccellenza, partendo dai castelli UNESCO; moltiplicare le ci-

59


60

Elezioni comunali 2017

Nuova Riviera, chi ben comincia è a metà dell’opera! Cosa ti ha spinto a buttarti nella mischia? Sono da sempre molto legato al territorio, tant’è che sin da bambino lavoravo appena potevo con mio papà nell’azienda agricola di famiglia, di cui vado particolarmente fiero, con allevamento tradizionale di ovini e produzione viti-vinicola. Un’attività che mi è sempre mancata mentre ero lontano dal Ticino e che mi permette di stare

SEM GENINI

LISTA 3 CANDIDATO 1

all’aperto e avere un contatto diretto con la natura e la pratica agricola, per non limitarmi solo alle mere teorie da “ufficio”. Questa funzione e il lavoro quotidiano mi permettono di stare a contatto con diverse persone e di coglierne direttamente umori e suggerimenti (e spesso critiche!). Un’eventuale elezione mi permetterà di incidere “da dentro”, direttamente, sulle decisioni e le discussioni politiche ed è per questo che ci tengo e mettere a disposizione la mia esperienza legata al territorio e alla gente. Un’opportunità per sensibilizzare sulle problematiche concrete e reali del Comune, a favore della comunità e non dei singoli. Il mio desiderio - al di là degli steccati politici – è di far partire bene questo nuovo progetto della Riviera. Vorrei poter contribuire con impegno e dedizione ad aiutare a far decollare questa realtà. Un’occasione fondamentale anche per finalmente far entrare il gruppo Lega/ UDC/Indipendenti nell’esecutivo, dando un segnale forte e portando una ventata di cambiamento che farebbe sicuramente bene. Scendiamo nel dettaglio approfondendo meglio gli argomenti su cui desideri impegnarti. I temi - in generale - sono molto simili a quelli degli altri candidati e degli altri partiti, siccome bisogna dire che i 4 Comuni aggreganti sono molto simili a tutti i livelli, in contrasto per esempio alle differenze che si possono riscontrare nella Grande Lugano o anche nella nuova Capitale. Un

fattore fondamentale per il buon funzionamento di Riviera sarà sicuramente quello di creare da subito un ambiente sereno e costruttivo con la volontà di unire gli intenti positivi di ognuno. La parola d’ordine dovrà essere collaborare, dialogare e realizzare progetti condivisi in favore di tutti gli strati sociali della popolazione. Per tornare alla domanda iniziale, ci tengo tantissimo al settore primario che necessita di essere difeso, poiché si sta riducendo a vista d’occhio. Quindi i temi che mi stanno più a cuore sono sicuramente la salvaguardia ed in particolare la gestione sostenibile e consapevole del territorio, in particolare quello agricolo, lasciando all’agricoltura gli spazi più produttivi per contribuire anche in futuro alla nostra alimentazione e all’indipendenza alimentare, ravvivando al contempo il contatto della popolazione con la terra. Il problema di un adeguato approvvigionamento con derrate alimentari a sufficienza e di qualità è una sfida prioritaria per le generazioni future. Senza dimenticare di incentivare un turismo della nostra regione “intelligente”, basato su innumerevoli attività (p. es. passeggiate e gite a piedi, a cavallo o in rampichino oppure, per i più arditi, escursioni in canoa o su gommoni, senza dimenticare impianti sportivi che soddisfino la voglia di wellness e fitness). Inoltre, soprattutto nel fondovalle, si dovrà monitorare con intelligenza le nuove costruzioni, che seguano un disegno comune inserendosi nel mosaico territoriale in maniera ordinata e armoniosa, al fine di adeguarle alla nuova realtà di un paese unico. Rispettando anche l’occhio.

Tutto ciò in attesa della prima riunione, del primo gruppo di lavoro, della prossima assemblea. L’agenda è sempre fittissima soprattutto in questo periodo dell’anno. Almeno 4-5 volte al mese, questa routine si trasforma, siccome partecipo a delle riunioni in Svizzera interna in rappresentanza dell’agricoltura ticinese in diversi comitati e gruppi di lavoro. In generale sono spesso al telefono e al pc, essendo praticamente sempre raggiungibile, cercando di aiutare per quanto posso a risolvere dei problemi dei nostri agricoltori.

... Sem vuoi aggiungere qualcosa? No, mi sembra di aver detto tutte le cose principali…, forse un’aggiunta a quanto detto finora che serve da monito anche per me: “dal 2 aprile si dovrà finalmente passare dalle parole ai fatti”! Descriviti con tre aggettivi Domanda interessante che pongo sempre nei colloqui di assunzione del personale… è la prima volta che mi viene posta… serio / trasparente / passionale! Raccontaci qualcosa su come usi il tuo tempo libero... Purtroppo il mio tempo libero al momento è davvero pochissimo, poiché lavoro sempre anche nei weekend (fiere, manifestazioni, ecc.). Tuttavia, quando riesco, vado volentieri in montagna con il cane e sono interessato a tutti gli sport, in particolare calcio e hockey. Giornata tipo? Vado in ufficio a S. Antonino presso l’Unione Contadini Ticinesi (nello stabile della Lati) e dopo aver salutato tutti i collaboratori mi siedo al computer, controllo la corrispondenza e mi butto a capofitto nella carta e nella burocrazia.

Biografia Sono nato a Locarno nel 1976 e sono patrizio di Cresciano. All’età di 5 anni ci siamo trasferiti a Bioggio dove ho fatto la scuola elementare, la scuola media ad Agno ed il liceo Lugano 1. Dopo gli studi obbligatori in Ticino, mi sono trasferito oltr’alpe dove ho conseguito un dottorato in genetica animale dopo aver finito lo studio di ingegnere agronomo all’ETHZ. Dopodiché, nella funzione di ricercatore, ho girato il mondo in diverse università e istituti di fama mondiale e infine, dopo 7 anni in America a Filadelfia, ho deciso di tornare all’ovile e mettere radici, iniziando l’incarico di segretario agricolo cantonale dell’Unione Contadini Ticinesi (UCT).


tinotte.ch

61

Caggiano: in corsa per una riconferma! Antonio Caggiano nasce a Paradiso nel 1972. Dopo aver frequentato le scuole dell’obbligo a Paradiso / Sorengo, le prime esperienze professionali sono relative all’apprendistato prima come elettricista, disegnatore edile e poi presso La Posta. L’inquietudine, l’ambizione e lo spirito imprenditoriale che da sempre animano Antonio Caggiano lo portano presto a costituire la New Job Sagl, oggi trasformata in SA con circa 50 dipendenti. La stessa inquietudine e ambizione gli fanno assumere la presidenza del FC Paradiso, che grazie agli sforzi profusi ottiene successi a livello sportivo e conosce una vera rinascita a livello organizzativo, ben rappresentata dal nuovo campo in erba sintetica e da un settore giovanile tra i più qualificati del nostro Cantone.

A Paradiso si corre verso le nuove elezioni in un clima non propriamente sereno. Le elezioni annullate e da rifare hanno fatto discutere e continuano a far discutere. Tra gli schieramenti in lizza non mancano puntualizzioni, rimproveri, ecc. In questo contesto Come si posiziona la sua candidature?

Io mi propongo in particolare nella gestione amministrativa comunale con un particolare riguardo al territorio e assieme ad altri candidati di assoluto rilievo ritengo di poter assicurare una gestione collegiale ottimale delle finanze, nell’ambito dell’edilizia,e degli investimenti ma anche nel settore dell’integrazione. Ritengo che coniugare al meglio tutte queste opportunità significhi trovare migliori sinergie di quelle attuali e migliorare la qualità di vita di tutta la comunità.

Come pensa di potersi sostituire, con il suo partito, a un partito... storico? Facendo capire alla gente, ai votanti, che per esempio è ora di finirla con l’organizzazione, a carico dei contribuenti, di “manifestazioni nelle quali il sindaco si permette di fare politica, spara a zero sulla Lega e poi fa intendere che offre l’aperitivo e il panettone. No, il panettone, gli aperitivi, il cornetto con caffè, le tredicesime, i contributi ai mezzi pubblici, la palestra all’aperto e tutti gli altri contributi alle associazioni sono pagati da noi tutti e non dipendono assolutamente da una singola persona anche se ha la funzione di padre e padrone (con i soldi degli altri!)” (da una dichiarazione rilasciata al Mattino della Domenica). Naturalmente penso che questa si possa ottenere con un’informazione sempre più corretta e capillare.

Durante i festeggiamenti di “Morcote è il più bel villaggio della Svizzera “(2016)

Paradiso: comune vivo o comune dormitorio? Ritengo che negli ultimi anni Paradiso è cambiata molto. Da comune “ vivo” si è trasformato in comune… “dormitorio”. Cementificazione a parte, che è tutta da vedere, a mio parere sono state abbandonate tutte le iniziative in favore dei commercianti (e così sono spariti i piccoli negozi vicino alla Migros, il cinema e anche parecchi ritrovi pubblici), i movimenti giovanili e lo sport non vengono più adeguatamente supportati e per i turisti promozioni ed iniziative lasciano a desiderare. Crede che il suo partito possa...vincere? Ci presentiamo con liste agguerrite e di assoluta qualità. I nostri candidati hanno titoli ed esperienza a sufficienza per spingere i votanti, non solo quelli del nostro partito, a sostenerli. Spero che l’elettorato faccia il classico salto di qualità votando nella consapevolezza che è ora e tempo di cambiare e di non continuare a votare solo per... tradizione! Momento di aggregazione al Bar Golfo di Lugano-Paradiso

Nel 2012 partecipa alle elezioni comunali come fondatore del movimento “Nuova Paradiso” e viene eletto in Consiglio Comunale. Nella tornata elettorale del 2016 si candida come municipale per la Lega dei Ticinesi ed è uno dei promotori insieme a Silvana Minoretti e Stefano Magnoli del ricorso al Tribunale amministrativo che ha portato all’annullamento di quelle elezioni. Ora ripropone la sua candidatura dimostrando grande spirito di iniziativa, forza d’animo e la volontà di mettersi, ancora una volta, a disposizione della popolazione con una visione del Comune di Paradiso che è diametralmente opposta a quella di coloro che, da 20 anni, lo governano. Nessuno meglio di lui può oggi rappresentare il bisogno di rinnovamento che anima le elezioni comunali di Paradiso.


62

Guida al tempo libero & benessere - Insubria since 1999

a

by

Night&Day

Concorso SMS all’880 (nuovo numero!) PER I CONCORSI PRIMA DI DARE LA RISPOSTA SCRIVERE LA PAROLA TBN SEGUITA DA UNO SPAZIO (esempio. TBN soluzione)

In palio per tutti 8 biglietti per La traviata: TBN LaTraviata 8 biglietti per Romeo e Giulietta: TBN RomeoGiulietta 4 biglietti per Delitto in crociera: TBN DelittoCrociera 8 biglietti per Madama Butterfly: TBN Butterfly 10 biglietti BoogieWoogie: TBN BoogieWoogie Solo per gli abbonati. 6 biglietti per Paolo Ruffini: TBN Ruffini 4 biglietti per Pintus: TBN Pintus

dal 1999 la rivista o t n e m i t r e v i del d

Se sei un privato Per soli CHF 40.-

ricevi 1 copia x 6 edizioni del bimestrale Ticino by Night & Day

Se sei un esercente Per soli CHF 50.ricevi 4 copie x 6 edizioni consecutive del bimestrale Ticino by Night & Day

vuoi partecipare al concorso “Camerieri Frizzanti” Per soli CHF 60.ricevi 4 copie x 6 edizioni consecutive del bimestrale Ticino by Night & Day

www.tinotte.ch

Spedisci il tagliando alla redazione: Ticino by Night & Day,Via San Gottardo 26, CH-6900 Lugano info@tinotte.ch - tel. +41 91 605 73 00 Sì, sottoscrivo l’abbonamento a 6 numeri di Ticino by Night & Day(bimestrale). Bar

Disco

Grotto

Hotel

Rist.

Altro

Nome e cognome (ev. ditta/e responsabile) Via NPA/Località Telefono Mobile E-mail Luogo e data Firma Privato CHF 40.-

Esercente CHF 50.-

Abbon. + concorso camerieri +Frizzanti CHF 60.-

Ogni anno per gli abbonati oltre 200 biglietti omaggio per eventi in premio

Il costo per ogni sms è di CHF 1.-. Inoltre saranno sorteggiati premi speciali gentilmente offerti dai nostri sponsor per chi voterà le nostre cameriere Frizzanti sempre al 880 (per questo concorso non necessta la parola TBN prima del numero, es FRIZ4). In alternativa agli SMS. info@tinotte.ch o tramite cartolina postale inviandola al seguente indirizzo. Ticino by Night, Via S.Gottardo 26, CH-6900 Lugano.


Bel Paese

tinotte.ch

63 63

Il bacio del sole sul mare

Est Hotel la terrazza del Salento! Servizio a cura della redazione

Via Pola 16A, Santa Cesarea Terme (Le) Tel. +39 0836 949802 info@esthotel.it | www.esthotel.it Est Hotel - Santa Cesarea Terme

Nel Salento, una stretta e lunga penisola della Puglia tra Adriatico e Ionio, scrigno di arte e di storia, apprezzato per le sue bellezze naturali, artistiche, culturali ed architettoniche, si trova l’Est Hotel. Situato sulla costa adriatica, a Santa Cesarea Terme, è inserito in una zona panoramica e strategica a ridosso della pineta – belvedere, a pochi metri dal centro e dalle rinomate Terme. Est Hotel boutique hotel di nuovissima costruzione (ultimato nel luglio 2016) offre 33 camere luminose e confortevoli, dotate di aria condizionata, TV a schermo piatto, minibar, cassaforte, bagno privato e panorami mozzafiato. A disposizione dei nostri clienti parcheggio privato video sorvegliato, connessione wi-fi, servizio navetta da e per gli stabilimenti balneari di Santa Cesarea, le famose Terme, le più caratteristiche e conosciute località storiche e balneari del Salento ed in più un cocktail bar, pronto a deliziarvi dalla sua terrazza panoramica.

Alla reception è possibile prenotare escursioni, gite in barca, i noti trattamenti curativi e benessere termali. Santa Cesarea Terme è una realtà del panorama turistico e salutistico nazionale con le sue acque terapeutiche, uno stabilimento termale all’avanguardia e con propri centri benessere che ne hanno fatto un luogo di punta per il recupero dei piccoli traumi e per chi ha bisogno comunque di aria salubre e di ritemprare mente e fisico. L’abitato è elegante e si sviluppa su più livelli rendendo le strade zigzaganti e belle da percorrere, mentre molte delle ville risalenti all’Ottocento conservano tutto il loro splendore. Una località che nel suo insieme rivela la sua vena chic  d’antan, orgogliosa della propria bellezza e delle proprie bellezze, dando la netta sensazione del contrasto dei tempi che si susseguono docilmente, in una  magnifica commistione tra passato e futuro. Est Hotel a Santa Cesarea Terme vi aspetta per offrirvi una vacanza salutare e di qualità.


Grazie per la vostra visita a EspoTicino

TbyND 99  

Guida al tempo libero & Benessere - Insubria

TbyND 99  

Guida al tempo libero & Benessere - Insubria

Advertisement